Sei sulla pagina 1di 23

IL CROGIUOLO

di Daniele e Diana Grassadonia & C. snc

CAMPIONE OMAGGIO NON IN VENDITA

Doverosa precisazione
Questo piccolo volume riporta una serie di informazioni per la prima volta pubblicate nel nostro paese. Si tratta di
pratiche tenute segrete per anni e riportate fedelmente sia nello svolgimento che nelle orazioni che le accompagnano.
N lAutore n lEditore si ritengono responsabili dellutilizzo che il lettore faccia delle pratiche descritte in questo
libro. LAutore, in particolare ci tiene a sottolineare che non intende incentivare, tramite questo testo, nessun tipo di
pratica. I rituali sono descritti con lintento di descrivere una ritualistica specifica che appartiene alle tradizioni
afrobrasiliane. Non troverete nessun giudizio morale o di valore, semplicemente le pratiche nella loro essenziale
completezza. Sta al giudizio del Lettore dare il giusto valore agli insegnamenti riportati in questa postilla.
Ci siamo pi volte interrogati se fosse giusto divulgare certe pratiche, con non pochi scrupoli, ma siamo giunti alla
conclusione che tanto sapere non pu venire nascosto o lasciato che si dimenticasse, pertanto in questo testo troverete
descritti rituali che se anche personalmente non condividiamo, fanno parte di un bagaglio culturale antico e misterioso
che comunque va conservato, se non altro a titolo puramente informativo.
I rituali riportati in questo volumetto sono completi e originali. Per molti una simile rivelazione potrebbe significare la
divulgazione di segreti che non andrebbero rivelati, in realt crediamo che la conoscenza sia un bene che debba essere
messo alla portata di tutti. Luso che si fa del sapere a carico di ciascuno, sia il buon senso la discriminante primaria
circa limpiego di queste pratiche spirituali.
ABM

LEled
Eled, nella tradizione africama, in lingua yoruba, significa testa, intesa sia come capo
(cranio, cervello...) sia come sede dei pensieri, delle emozioni e della parte spirituale
dellindividuo. Lanima risiede nellEled. Il nome Eled spesso associato ad Or, nome
che designa la divinit dellindividuo, il suo link con il divino quindi e una vera e propria
entit che sovraintende allequilibrio del proprio Eled.
Secondo il mito fu Obatal che cre la testa delluomo ma, vinto dalle tentazioni di Ex e
non ascoltando i preziosi consigli di If, trasgred al monito di non consumare vino di
palma, cosicch lopera venne conclusa da Odudu. Nella tradizione afrobrasiliana attuale e
nel Candombl si considera Obatal come Orix che sovraintende alla testa degli uomini,
ma Iemanj, nel suo aspetto di Iyalor (lett. Madre Padrona dellOr) che diviene signora
delle teste. Questi miti relativi allEled, come si vede, sono legati a divinit impotantissime
nel culto, a sottolineare limportanza di questo fattore.
Fattore, tra laltro, ribadito dal corpus di miti che compongono il Poema di If, dove la maggior parte degli ebs (offerte
rituali) sono volte allequilibio costante del proprio Eled. Quando lEled in equilibrio solo allora lindividuo potr
godere pienamente dellir (buona sorte) che si manifesta nellAx (benedizione) degli Orixs.
Come sottolineato pocanzi nellEled che risiedono gli Orixs tutelari di una persona, pertanto la cura dellEled
fondamentale.
Quando non si a conoscenza dei propri Orixs tutelari ad Or che ci si rivolge, impetrando la benedizione sul proprio
Eled, mediante bagni particolari (amac), offerte specifiche o un vero e proprio rituale chiamato Bor.
Limpotanza dellEled porta ad unaltra considerazione, questa volta di carattere magico: cosa succede se si lavora
sullEled di una persona?
A livello magico, secondo la tradizione, si pu lavorare a differenti livelli, di seguito elenco i tre fondamentali, ai quali
in linea di massima si possono ricondurre tutte le pratiche di questo tipo:
per portare equilibrio ad una mente agitata
per inculcare unidea nella mente di qualcuno
per creare problemi
Nella pratica esoterica, per lavorare sullEled di terze persone, si ricorre a metodi di lavoro ascrivibili alla magia
simpatica.
Nel sincretismo afrobrasiliano lo spirito dellEled raffigurato esotericamente dallAngelo Custode (Anjo da Guarda).

La magia simpatica
Prima di entrare nel vivo della spiegazione doverosa una spiegazione circa la cosiddetta magia simpatica. La magia
simpatica si basa sul principio di similitudine e si fonda su due semplici regole:
Due sono le regole fondamentali della Magia Simpatica:
IL SIMILE PRODUCE IL SIMILE (Legge di Contagio).
OGNI CORPO VIVENTE RESTA SOLIDALE CON OGNI SUO FRAMMENTO E SOFFRE DI QUALUNQUE
SEVIZIA COMPIUTA SU UNA QUALSIASI SUA PARTE.
Questo significa che la magia simpatica sfrutta il concetto di simbologia a due livelli: oggettuale e soggettuale. Il primo
impiega un oggetto che rappresenta la situazione o la persona su cui si vuole agire, il secondo impiega un elemento
appartenete alla persona o alla situazione su cui si vuole lavorare (ad esempio capelli, unghie, terra di un posto).
Questo secondo elemento nella magia chiamato testimone.
Queste semplici regole sono riscontrabili nella maggior parte delle pratiche magiche, persino nella cosiddetta magia
verde, infatti gli antichi esoteristi, per decifrare il potere occulto di una pianta, partivano dalle sue caratteristiche
esteriori e dalle sue propriet mediche.
La magia simpatica anche alla base dellimpiego di supporti simbolici del tipo di feticci: bamboline, dagide,
fotografia..e qualsiasi altro supporto materiale che servisse a simbolizzare il soggetto su cui si intende agire.
La magia sulle teste di cera non sfugge a questo principio, in questo caso la testa di cera rappresenta la mente del
soggetto su cui loperatore intende trasferire un determinato imput, positivo o negativo che sia.
La magia simpatica ha origini antichissime, antiche quanto luomo potremmo dire. Nella letteratura classica Virgilio,
nella VIII delle Bucoliche, il primo a collegare la parola "mago" ad un vero e proprio rito di magia simpatica, in cui la
donna innamorata ed abbandonata cerca di riportare a s l'amante con tre bende strette da tre nodi. Tibullo e Properzio
parlano di magia nera; Seneca, nella sua Medea, ci presenta la maga mentre "sminuzza le erbe micidiali, spreme la bava
velenosa dei serpenti, vi mescola uccelli sinistri, il cuore di un tetro gufo, le viscere di stridula strige sventrata viva".
Manipolando questi ingredienti, borbotta incantesimi che fanno tremare il mondo.
Quando si lavora su feticci importante che questi siano il pi possibile attivi, ci significa che non sufficiente
limpiego, a livello tradizionale, di un manufatto che rappresenta una testa o una persona, ma il materiale deve
contenere precisi ingredienti che secondo la tradizione permettono la trasmissione della volont delloperatore in
maniera ottimale.
Nel caso della magia con le teste di cera lelemento fondamentale un grasso particolare estratto da una pianta
chiamato or, termine che tra laltro, come abbiamo gi visto prima, designa la testa di una persona. A livello magico,
una testa di cera, per essere impiegata nella magia simpatica, deve essere preparata con questo grasso fuso direttamente
nella cera. La presenza di or garantirebbe gi di per s il passaggio dal simbolo alloggetto da colpire. Questo grasso
speciale viene largamente impiegato nella religiosit afrobrasiliana e viene associato, tra le altre divinit, ad Oxal, che
nellUmbanda rappresentato da Ges Cristo.

Ritualistica
Di Or e Eled

Tutti ci copiano
Nessuno ci eguaglia!
Diffidate dalle imitazioni

Rituale per portare serenit ad una mente turbata


Questo particolare rito viene eseguito nella tradizione per portare pace e serenit ad una persona che, vuoi per problemi
contingenti, vuoi per una situazione psicologica particolare, si trova in uno stato di ansia e sofferenza psicologica.
Tradizionalmente questa pratica non ha effetto se le cause della sofferenza nascono da intervento magico di terzi, in
questo caso occorre eseguire un rituale di Limpeza (in questo libretto contrassegnato dal numero 2).
Orix invocato: Oxal
Giorno della settimana: venerd
Orario: qualsiasi
Fase lunare: calante
Luogo: casa propria
Durata del rituale: sette giorni
Occorrente:
1 testa di cera del sesso della persona su cui si vuole agire
Canjica
Balsamo Tranquillo
Efn
Defumadores Oxal
1 candela Sete Dias Bianca
1 fava di Oxal
Olio extravergine di oliva
Miele
1 piatto di carta bianco o di ceramica
1 panno bianco
Nastro bianco
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
1 pemba bianca
1 bicchiere con acqua pura
In precedenza preparare un po di canjica bianca. Per preparare la canjica sufficiente cuocerla in
acqua pura finch i grani non diventano ben teneri. Mettere il piatto al centro del tavolo che
funge da altare, tracciare al centro di esso il ponto riscado di Oxal. A lato mettere un bicchiere
colmo di acqua pura (di bottiglia, per intenderci).
Mentre tracciate il ponto recitare questa orazione:
Ib iba Olorn, Ib iba Orumil, Ib iba Obatal, Oxal, Orix Funfn, maferefn. Epa, epa
Bab . Orixanl okerin ati abinrini laiy, Eled ni gbogbo na daradara art buruki, Oba ati, ayaba
Afin oga ni na tala ati gbogbo na cheche, Baba Alai ye alabo mi at mi gbogbona, ejun daradara, Baba wa afin alano
kekua badami odukue.
Stendere il panno nel piatto. Al centro mettere la testa di cera, rovesciata, con lapertura verso lalto, per poter inserire
in maniera ottimale gli elementi rituali. Ungere linterno della testa di cera con Balsamo Tranquillo. Sul fondo della
testa mettere la fotografia e gli altri testimoni disponibili (nome e cognome su foglietto di carta bianco, scritto a matita,
unghie, capelli). Versare su un po di miele, bastano poche gocce. Aggiungere otto pizzichi di Ofn e otto gocce di
olio di oliva. Sigillare il tutto con la canjica e spingerla bene allinterno della testa, in modo che assuma una consistenza
compatta. Conficcare nella canjica la fava di Oxal, il tipico seme bianco utilizzato nella ritualistica di questo Orix.
Capovolgere la testa e appoggiarla al centro del panno, sul piatto. Avvolgerla nel panno e chiuderla con il nastro
bianco, facendo otto nodi. Accendere un defumador e una candela da sette giorni bianca a lato della testa.
Lasciare consumare completamente la candela. Ogni giorno bruciare un defumador di Oxal a lato della testa.
Terminata la combustione portare la testa ai piedi di un grosso albero e consegnarla ad Oxal ripetendo la richiesta
allOrix con parole proprie.
NB Quando si abbandonano oggetti rituali in un luogo, sia esso un albero, un incrocio, un giardinooccorre bussare a
terra tre volte chiedendo licenza (Ag). Quindi si lasciano tre monete in pegno allentit. Si fanno tre passi indietro
senza dare le spalle, quindi ci si gira e ci si allontana normalmente senza pi voltarsi.
I defumadores andranno consumati in casa fino al termine della scatola, lacqua e le ceneri rituali potranno essere gettati
tranquillamente nello scarico. Ottenuta soddisfazione bene ringraziare lentit mediante un eb (offerta) di
ringraziamento.

Rituale di limpeza della testa per eliminare ossessioni e tormenti


Questa pratica rituale viene eseguita per annullare ossessioni e vessazioni psicologiche quando lo stato dansia o di
sofferenza causato suppostamene da azioni magiche di terzi. Nella pratica afrobrasiliana si opera questo rito quando si
desidera, dunque, esorcizzare i pensieri di una persona da influssi nefasti, plagi o incantesimi atti a perturbare la mente
di una persona. Si impiega altres questo rito per spezzare incantesimi fatti mediante il supporto di teste di cera, anche a
livello di legamento damore o legamento sessuale.
Orix invocato: Iemanj
Giorno della settimana: sabato
Orario: qualsiasi
Fase lunare: calante
Luogo: casa propria e successivamente riva del mare o riva di un fiume
Durata del rituale: 1 giorno
Occorrente:
1 testa di cera del sesso della persona su cui si intende operare
Sale Consacrato
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
1 quarzo ialino
Efn
Olio di Iemanj
Sette candele bianche
Defumadores Iemanj
Riso
1 bagno di Amaci
1 bicchiere con acqua pura
1 piatto bianco
Sette rose bianche
Cucinare in antecedenza un po di riso, condito con un pizzico di sale consacrato. Mettere il piatto al centro del tavolo
che funge da altare, colmarlo con i petali delle rose.
Mettere il piatto al centro del tavolo che funge da altare. A lato un bicchiere con acqua pura con dentro tre chicchi di
sale consacrato.
Mettere al centro del piatto la testa in cera, cospargere la cavit con Efn e inserire i testimoni della persona che si vuole
aiutare. Appoggiarvi sopra il quarzo ialino. Coprire con il sale consacrato. Sigillare con il riso, compattando con cura.
Capovolgere la testa e lasciarla al centro del piatto. Ungerla esteriormente con oli di Iemanj e recitare questa orazione:
Pulisci con le tue acque la mente di (nome e cognome) da qualsiasi feitio, sia esso fatto mediante polveri, scongiuri,
aromi, preghiere, simboli o sigilli. Rompi qualsiasi vincolo magico, tacito o esplicito, che sia stato fatto su (nome e
cognome). Consegno ai tuoi piedi (nome e cognome), lo lascio nel tuo manto sacro, affinch fra le tue braccia non
possa pi subire nessun attacco. Odoy Iemanj, Sarav Regina del Mare.
Accendere attorno al piatto le sette candele bianche. Accendere in un bruciaprofumi o in un posacenere resistente al
calore un defumador di Iemanj.Lasciare consumare completamente le candele e lincenso. Terminata la combustione
occorrer portare il piatto sulla riva del mare o, qualora fosse impossibile, di un fiume.
La persona che si deve liberare dalle negativit dovr fare un bagno di Amac. Qualora non fosse possibile si potr
eseguire questo bagno anche a distanza seguendo fedelmente le istruzioni riportate allinterno della confezione del
bagno.
Ottenuta soddisfazione importante ringraziare Iemanj con uneb.
NB Quando si abbandonano oggetti rituali sulla riva del mare o di un corso dacqua occorre innanzitutto bussare a terra
tre volte e chiedere licenza al signore del luogo, quindi si deve salutare Ogm, che Guardia dOnore di Iemanj,
dicendo Sarav Ogm. Quindi sulla riva si lasciano tre monete in pegno allentit, si aspetta la settima onda. Si
depositano gli oggetti con delicatezza. Si fanno tre passi indietro senza dare le spalle, quindi ci si gira e ci si allontana
normalmente senza pi voltarsi.
I defumadores andranno consumati in casa fino al termine della scatola, lacqua e le ceneri rituali potranno essere gettati
tranquillamente nello scarico. Ottenuta soddisfazione bene ringraziare lentit mediante un eb (offerta) di
ringraziamento.

Rituale per fare cambiare idea ad una persona


Questa pratica viene tradizionalmente eseguita per dissuadere una persona da un proposito, buono o nefasto che sia, per
fare cambiare opinione, per costringere un individuo ad assumere comportamenti o pareri differenti circa un particolare
assunto o una situazione, per trasformare una persona nemica in una persona amica.
Orix invocato: Elegbar
Giorno della settimana: luned
Orario: notturno
Fase lunare: calante
Luogo: casa propria
Durata del rituale: sette giorni
Occorrente:
1 testa di cera del sesso della persona su cui si intende operare
1 candela bianca
Polvere Cambia Voz
Polvere Perro Preto
Olio Apremiante (Compelling)
Farina di manioca
Acqua pura
1 candela sete dias rossa e nera
Defumadores Ex
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
Una moneta da un centesimo
1 panno rosso
1 panno nero
1 nastro rosso
1 nastro nero
Accendere la candela bianca in un posto alto nella stanza, un posto che sia superiore alla vostra testa. A fianco mettere un
bicchiere colmo di acqua naturale. Dire:
Accendo questa candela per il mio Angelo della Guardia, affinch sia mia baluardo e mia difesa e il mio Or non sia
intaccato durante questo lavoro che mi accingo a compiere.
Stendere al suolo il panno nero e sopra quello rosso.
Appoggiare al centro la testa di cera, capovolta, in modo che lapertura sia rivolta verso lalto. Ungere linterno della testa
con olio Apremiante/Compelling. Inserire per prima cosa i testimoni della persona, spruzzarvi sopra un po di polvere
Cambia Voz e sputare tre volte sopra facendo la richiesta esplicita di ci che si desidera ottenere da questa persona. A parte,
in un piccolo contenitore versare un cucchiaio di farina di manioca e aggiungere il resto della polvere Cambia Voz e la
polvere Perro Preto, mescolare, aggiungere un po dacqua e fare una specie di polenta, ma non troppo umida, deve avere
consistenza farinosa. Inserire questa polenta (farofa) allinterno della testa.
Su un foglietto di carta bianca, a matita, scrivere la richiesta di ci che si desidera ottenere. Arrotolarla e inserirla nella testa.
Sigillare con la moneta, spingendola dentro con forza. Accendere la candela rossa e nera, a lato della testa, accendere un
defumador e recitare questa orazione:
A te signore dei cammini e delle strade, quelle giuste e quelle sbagliate, poderoso Elegbar, a cui Zambi ha concesso il
potere di fare del torto il diritto e del diritto il torto elevo questa mia orazione affinch (fare la richiesta). Questa farofa
che ti offro dia consistenza ai pensieri di (nome e cognome della persona su cui si opera) e operi sul suo Eled. Laroy
alalup!
Avvolgere la testa nel panno rosso e successivamente in quello nero, quindi legarla con il nastro rosso e successivamente
con quello nero. La testa deve restare capovolta. Per evitare che cada potrete servirvi di un contenitore di vetro o di coccio
per contenerla.
Lasciarla sette giorni vegliata dalla candela. Ogni giorno accendere a lato un defumador. Quando la candela terminata
portare la testa avvolta nei panni ai piedi di un grosso albero e seppellirla. Ricordarsi di seguire le precauzioni gi spiegate
circa labbandono degli oggetti rituali. I defumadores vanno consumati regolarmente, ogni giorno, fino alla fine della
scatola. Le ceneri possono essere gettate nello scarico. I resti della candela bianca possono essere gettati nel pattume
ordinario, lo stesso dicasi per i resti della candela rossa e nera. Lacqua del bicchiere pu essere gettata nello scarico.
Ottenuta soddisfazione necessario fare un eb ad Elegbar di ringraziamento.

Rituale per legare sentimentalmente e sessualmente una persona


Questa pratica si distingue dalle normali ritualistiche di legamento, dal momento che agisce tradizionalmente
direttamente sui pensieri di un individuo. Il rito non fa innamorare due persone bens agisce su un amante recalcitrante
perch si innamori o provi attrazione, desiderio e sentimento per una persona particolare. Pu essere eseguito anche su
persone dello stesso sesso, ma non ha effetto, secondo quanto si tramanda, per convolare a nozze o per farsi sposare.

Entit invocata: Pomba Gira


Giorno della settimana: venerd
Orario: notturno
Fase lunare: crescente
Luogo: casa propria
Occorrente:
1 testa in cera del sesso della persona che si desidera legare
Profumo personale che si usa regolarmente
1 piatto di coccio
Miele
Olio Amor
Polvere Amansa Guapo
Polvere Amor Total (se si tratta di legamento gay usare polvere Duas Cabeas)
Polvere Osn (Ax de Santo)
Canjica cotta
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
1 candela sete dias rossa
Defumadores Pomba Gira
Petali di sette rose rosse
Pemba Rossa
1 panno rosso
1 fava Pomba Gira
1 nastro rosso
Stendere al suolo il panno, al centro dello stesso tracciare il ponto riscado che segue con la pemba:

Questo ponto viene impiegato nella linea di Pomba Gira per promuovere le unioni damore ed i sentimenti. Qualora
abbiate una POmba Gira specifica di fiducia o una statua di Pomba Gira consacrata o una Pomba Gira assentata
potrete tracciare il Ponto della vostra entit e lavorare direttamente davanti ad essa.
Al centro del panno mettere il piatto di coccio e allinterno del piatto i petali delle sette rose, facendo una sorta di
cuscino. Appoggiare ora al centro del piatto di coccio, sulle rose, la testa di cera, capovolta, in modo che lapertura della
cavit sia rivolta verso lalto. Ungere linterno della testa con miele e olio Amor, quindi inserire il nome della persona e
gli eventuali testimoni. Spruzzarvi sopra sette fiotti di profumo, il profumo che pi preferite o comunque quello che
usate regolarmente. Versarvi sopra le polveri e la canjica cotta in precedenza, mescolata a miele. Compattatela bene, in
modo da sigillare la cavit. Conficcare in ultimo la fava di Pomba Gira al centro della cavit. Capovolgere la testa di
cera, in modo che ora si erga diritta allinterno del panno. Accendere la candela e un defumador di Pomba Gira. Iniziare
a ungere la testa, esteriormente, con il miele e recitare questa orazione:
Sarav Pomba Gira, spirito delle strade della vita e delle strade dellamore, ricorro alla tua forza ed al tuo potere per
lavorare la mente di (nome e cognome), affinch mi tenga nella sua mente, nel suo cuore e nei suoi desideri. E me che

deve sognare, a me che deve pensare, sono le mie labbra che deve cercare, in miei lombi che deve desiderare. Se
distante deve ritornare e se vicino mi deve cercare. Ti chiedo dal profondo del mio desiderio di (fare la richiesta
esplicitamente) e ti sar eternamente grata/o. Ti prometto di ringraziarti con uneb consistente se accetterai la mia
richiesta. Sarav Pomba Gira. Sarav Povo da Quimbanda, Sarav sua falange trabalhadora.
Avvolgere la testa nel panno e legarla con il nastro rosso, facendo molte volte e sigillando alla fine con sette nodi.
Lasciare la testa nel luogo in cui avete svolto il rituale o davanti a Pomba Gira per sette giorni, fino alla consunzione
della candela. La testa, cos avvolta, andr poi seppellita in un vaso di fiori in cui avrete laccortezza di piantare una
pianta di rose rosse che curerete con la massima attenzione. I defumadores vanno fatti consumare, uno al giorno, fino
alla fine della confezione. I resti della combustione possono essere gettati nello scarico. I resti della candela potranno
essere gettati nei rifiuti. Il piatto di coccio potr essere impiegato come sottovaso per il vaso di fiori, dopo avervi
tracciato sopra con la pemba il ponto riscado riportato precedentemente. I petali delle rose si faranno bollire insieme ad
acqua di bottiglia a preparare uninfusione. Terminato il processo aggiungere un po del proprio profumo e fare un
bagno con il liquido ottenuto in onore di Pomba Gira. I petali potranno allora essere portati in un prato.
Ottenuta soddisfazione onorare la promessa fatta allentit.

Rituale per portare una persona allaltare


Questa pratica rituale, considerata potentissima, viene eseguita per promuovere ununione duratura tra due persone,
convivenza o matrimonio. Il rituale pu essere eseguito se, tradizionalmente, esiste gi un sentimento tra le due parti, in
caso contrario si rischierebbe, secondo la tradizione, di creare un legame su basi non sentimentali. Questo significa che
se una persona si innamora di unaltra e non corrisposto se eseguisse questo rituale rischierebbe di trovarsi s sposata a
questa, ma di non essere ricambiato nellamore e nel sentimento. Se invece ci si trova di fronte ad uno sposo
recalcitrante o ad una donna che per paura o altri motivi rimanda le nozze o la convivenza questa pratica decisamente
adatta e formidabile. Questo stesso rito pu essere eseguito per promuovere ununione duratura tra persone dello stesso
sesso, finalizzata ad una convivenza more uxorio.
Orix invocato: Elegbar
Giorno della settimana: venerd
Orario: qualsiasi
Fase lunare: crescente
Luogo: casa propria
Durata: sette giorni
Occorrente:
1 testa in cera del sesso della persona che si desidera portare allaltare
Polvere Casamento
Polvere Amor Total
Polvere Amansa Guapo
Farina di cocco
Miele
Olio essenziale di Basilico
Olio essenziale di Menta
Agua Flor de Naranjeira
1 candela sete dias bianca
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
1 panno rosso
1 nastro rosso
1 pemba nera
1 anello di metallo liscio (fedina dargento o altro metallo)
Defumadores Santo Antonio Bar
1 spillone con la capocchia rossa
Stendere a terra il panno rosso e tracciare al centro il ponto riscado di SantAntonio Amarraao con la pemba nera.
Appoggiare al centro del ponto la testa in cera, rovesciata, in modo che la cavit sia esposta verso lalto. Ungere
linterno della testa con olio di basilico e olio di menta. Appoggiare sul fondo i testimoni della persona che si intende
convincere al matrimonio. Sopra appoggiare la fedina di metallo, quindi versare le polveri. In un contenitore a parte
mescolare la farina di cocco il miele e un po di Agua Flor de Naranjeira, in modo da formare una pasta compatta.
Sputare tre volte (se si esegue il rito per se stessi) o fare sputare tre volte dalla persona che vuole sposarsi dentro alla
testa di cera, quindi con la pasta chiudere la cavit. Capovolgere la testa. Accendere la candela a lato, accendere un
defumador e recitare lOrazione che segue:
SantAntonio Casamenteiro, ti faccio questa offerta affinch tu ascolti la mia richiesta, ti chiedo di unire in
matrimonio/convivenza (nome di chi lega) e (nome della persona da legare). Metti nella mente di (nome della persona
da legare) lidea dellunione seria, solida e duratura con (nome di chi lega).
Scrivere nome e cognome della persona che lega sulla fronte della testa di cera con lo spillone. Appoggiare lo spillone
sulla fiamma della candela per scaldarlo, quindi conficcarlo al centro della fronte. Proseguire lorazione:
A te, SantAntonio Casamenteiro stato concesso il potere su ogni tipo di imeneo, su ogni tipo di unione, esercita
dunque la tua influenza su (nome della persona da legare), portalo/a allaltare/convivenza con (nome della persona
che lega), no dargli/le tregua, perch il tempo delluomo poca cosa innanzi alleternit. Concedimi questo favore e ti
sar sempre riconoscente e ti prometto che ottenuta soddisfazione ti ricompenser per la grazia ottenuta.
Chiudere il panno attorno alla testa e legarlo per bene con il nastro rosso, sigillando con sette nodi.
Lasciare consumare completamente la candela a fianco della testa. Ogni giorno si accender un defumador a fianco.
Dopo sette giorni si dovr portare la testa ai piedi di un grosso albero e seppellirla tra le radici, seguendo le precauzioni
necessarie circa labbandono dei resti rituali spiegate precedentemente. I defumadores avanzati andranno consumati uno

al giorno fino alla fine della scatola. I resti di ceneri e candela potranno essere gettati nello scarico. LAgua de Flor de
Naranjeira avanzata sar impiegata per lavare la soglia di casa propria terminato il rituale.
Ottenuta soddisfazione si dovr fare uneb a SantAntonio di ringraziamento e offrire un mazzo di fiori davanti ad una
statua di SantAntonio in una chiesa, accompagnati da due piccoli anelli di metallo nascosti nel mazzo.

Rituale della Follia


Questo terribile rituale ha origini antichissime e, seppur dopo numerose varianti, giunto fino a noi nella sua
completezza. La storia di questo rito affonda le radici ai tempi della schiavit. I crimini dei conquistatori sugli schiavi
restavano spesso impuniti, cos, di fronte a tanta ingiustizia e crudelt si decise di ricorrere, talvolta, in casi estremi, a
rimedi definitivi: punire la follia dei malvagi con la follia stessa.
Entit Invocata: Ex dos Rios
Giorno della settimana: venerd
Orario: notturno
Fase lunare: calante
Luogo: casa/riva di un fiume
Durata: 1 giorno
Occorrente:
1 candele bianche
1 bicchiere con acqua
1 candela nera
1 testa in cera del sesso della persona che si vuole colpire
Sette spilloni con capocchia nera o sette chiodi
1 pezzetto di cervella (di qualsiasi animale, vanno bene le frattaglie del supermercato)
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
Polvere Voladora
Polvere Osn (Ax de Santo)
Polvere Dudu (Ax de Santo)
Polvere Confusion
Pimenta da Costa
Schegge di vetro
Mistura Coruja
Carboncini
Olio Arte Negro
Olio di menta piperita
1 panno nero
1 nastro nero
1 pemba rossa
Olio di dend
Farina di Manioca
Cachaa
Fluido Comigo Ningum Pode
1 sabao da costa
Prima di iniziare accendere una candela bianca in un luogo, in casa pi alto della propria testa, pu essere uno scaffale,
un mobile, un ripiano, limportante che sia pi alto della propria testa. A lato porre un bicchiere con acqua pura.
Questa candela per il proprio Angelo della Guardia, a cui ci si deve rivolgere per chiedere protezione e fermezza. Con
il fluido Comigo Ningum Pode preparare un bagno che sar versato, naturalmente, dal collo in gi.
In un contenitore preparare una farofa con un po di farina di manioca, olio di dend e cachaa. Stendere il panno al
suolo, al centro tracciare il ponto riscado di Ex dos Rios che segue con la pemba rossa.
Appoggiare al centro del ponto la faro
fa preparata in precedenza. Sopra porre la testa rovesciata, in modo che lapertura sia rivolta verso lalto. Ungere
linterno con olio di menta piperita e con olio Arte Negro. Sul fondo mettere i testimoni della vittima (foto, nome e
cognome e quantaltro ci si riesce a procurare). Sopra questi appoggiare il pezzetto di cervella. Versare sopra le polveri,
la pimenta e le schegge di vetro. Sigillare la cavit con la farofa appoggiata sul panno e voltare la testa sul panno. A lato
della testa accendere la candela rossa e nera. Accendere un carboncino e bruciare un po di mistura Coruja. Accendere la
candela nera e fare cadere un po di cera sulla testa, quindi fissarla sopra. Scaldare uno dei chiodi sulla fiamma della
candela rossa e nera e incidere sulla fronte della testa di cera la parola NFUIRI. Piantare i sette chiodi nella testa,
mentalizzando ci che si intende provocare.
Bussare tre volte sul panno, davanti alla testa. Recitare questa orazione:
Ti sto chiamando o Ganga, Ex dos Rios, che nelle tue acque accogli le Kiumbas della follia e della disperazione, tu
che hai mille cammini, mille braccia, mille mani, mille gambe, mille nomi. Tu che sul tuo mantello porti nel Regno di
Calunga le anime disperate, vieni in mio soccorso. Ti offro questa testa di cera, la vedi? E la testa di (nome e cognome

della vittima). Ti chiedo di ottenebrare la sua mente, spezzare i suoi pensieri, massacrare ogni sua iniziativa e ogni sua
idea, affinch diventi totalmente innocuo, vittima di se stesso, vittima della sua stessa follia. Fai quello che ti chiedo e ti
ricompenser con gratitudine.
Attendere la consunzione delle candele e lo spegnimento del carboncino. Versare i resti della cera delle candele sulla
testa, lo stesso dicasi delle ceneri. Avvolgere la testa nel panno nero e legarla con il nastro, facendo sette nodi.
La testa andr gettata in un fiume. Va gettata dietro alla spalla sinistra. Prima di lanciarla nellacqua lasciare cadere 3
monetine da 20 cent, quindi ci si gira, si lascia cadere la testa e successivamente ci si allontana senza pi voltarsi.
Arrivati a casa fare un bagno di purificazione (sapone di scarico o bagno del tipo Descarrego, Van Van)
I resti della candela bianca e lacqua possono essere gettati nello scarico.
Ottenuta soddisfazione fare un eb a Ex dos Rios.
Si consiglia di purificare lambiente di casa con prodotti appropriati.

Rituale della Fermezza e della Concentrazione


Questa pratica rituale viene eseguita per dare maggiore concentrazione, fermezza e stabilit psicologica. Si esegue
altres perch uno studente svogliato si applichi maggiormente negli studi, o acquisti comportamenti pi maturi e seri in
ambito scolastico, universitario. Nella tradizione viene eseguito anche per aiutare uno studente ad applicarsi con
maggior esito ed impegno a livello didattico e per aumentare le sue capacit di apprendimento.
Orix Invocato: Oxal
Giorno della settimana: venerd
Orario: qualsiasi
Fase lunare: crescente
Luogo: casa
Durata: 1 giorno
Occorrente:
1 testa di cera del sesso della persona su cui si intende agire
Canjica bianca
Polvere Efn (Ax de Santo)
1 quarzo rosa
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
Cotone idrofilo
Bagno di Amaci
Olio di Oxal
1 candela figurata Nosso Senhor do Bonfim
Defumadores Oxal
1 panno bianco
1 nastro bianco
Preparare in precedenza una manciata di canjica bianca.
Stendere il panno sul tavolo che funge da altare, al centro mettere la testa rovesciata, ossia con lapertura della cavit rivolta
verso lalto. Ungere linterno della cavit con olio di Oxal. Mettere un po di cotone idrofilo sul fondo, quindi lasciare
cadere sopra un po di fluido Amaci. Appoggiare sul cotone la fotografia con il nome e gli eventuali testimoni. Cospargervi
sopra polvere Efn e appoggiare la pietra. Chiudere il tappo con la canjica, compattando bene. Capovolgere la testa e
recitare questa Orazione:
Poderoso Senhor do Bonfim di Bahia, che nei terreiros di Umbanda sei conosciuto col nome glorioso di Oxal, a te che sei
il signore delle teste elevo questa mia umile supplica: tu sei il Signore della Mente, del pensiero e del pensamento, la tua
logica riflette lo splendore di If per la suprema gloria di Olodumar, volgi il tuo sguardo su (nome della persona che si
vuole aiutare), dai forza alla sua mente, fortifica il suo spirito e (esprimere la richiesta). Apa Bab, ascolta la mia richiesta
e ti sar eternamente grato. Sarav meu Pai.
Accendere a lato un defumador e la candela figurata. Quando la candela e il defumador sono terminati avvolgere la testa nel
panno bianco e chiudere il tutto con il nastro facendo otto nodi.
.Portare il pacchetto ai piedi di un grosso albero insieme ai resti della cera e alle ceneri del defumador.
I restanti defumadores andranno consumati preferibilmente nella stanza della persona da aiutare fino alla fine della
scatoletta, se questo non fosse possibile si potranno egualmente consumare davanti ad una statua di Oxal.
Ottenuta soddisfazione fare uneb al grande Orix africano.

Rituale per togliere vizi


Questa pratica rituale si esegue tradizionalmente per eliminare vizi, perversioni e cattive inclinazioni da una persona
(alcolismo, droga, perversioni sessuali), ma anche per aiutare qualcuno ad uscire da brutti giri o per far s che un
ragazzo smetta di frequentare amicizie sbagliate o brutte compagnie. Si esegue questo rituale anche per rompere
qualsiasi tipo di dipendenza o plagio.
Orix Invocato: Oxal
Giorno della settimana: venerd
Orario: qualsiasi
Fase lunare: calante
Luogo: casa
Durata: 7 giorni
Occorrente:
1 testa di cera del sesso della persona che si vuole aiutare
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
Canjica bianca cotta
Polvere Saca lo Malo (Cast off evil)
Efn (Ax de Santo)
1 candela sete dias bianca
Defumadores Protetor Espiritual
1 Quarzo Ialino
Olio di Oxal
Petali di otto rose bianche
1 terrina di ceramica bianca o porcellana
Otto uova
Zucchero bianco
Preparare in precedenza la canjica.
Separare lalbume delle otto uova e montarlo o neve. Appoggiare la terrina sul tavolo che funge da altare. Allinterno della
terrina spargere i petali di rosa. Versare nella terrina il bianco delle uova montato a neve. Cospargervi sopra otto manciate di
zucchero bianco. Sopra appoggiare la testa capovolta, in modo che lapertura sia rivolta verso lalto. Ungere la cavit con
olio di Oxal, quindi inserire la fotografia, il nome e gli eventuali testimoni. Cospargere sopra questi polvere Cast off Evil e
polvere Efn, quindi la pietra. Sigillare con la canjica e compattare bene, in modo che la cavit risulti perfettamente sigillata.
Accendere la candela bianca e un defumador. Capovolgere la testa e recitare questa Orazione:
Sarav Oxal, tu che hai il potere su spirito vivo, giudizio e pensamento delle persone, tu che porti la luce laddove
imperano le tenebre ed a cui Olorn ha concesso potere sulla chiarezza aiuta tuo figlio/a (nome della persona da aiutare).
Guardalo/ pietosamente e liberalo da ogni vizio, da ogni perversione, da ogni dipendenza, fai si che diventi degno e
orgoglioso di essere figlio tuo, illumina la sua mente, ispira la sua bocca, veglia sul suo sguardo affinch sappia
riconoscere il giusto dallo sbagliato. Intercedi presso Olorn e fai si che (nome della persona da aiutare) (esprimere la
richiesta). Te lo chiedo con tutta la mia Fede. Epa Bab. Ax .
Lasciare la candela a lato della terrina fino alla fine della candela. Ogni giorno accendere a lato un defumador e recitare
lorazione. Terminata la candela i resti della cera possono essere gettati nei rifiuti. La terrina con la testa andr portata ai
piedi di un grosso albero frondoso.
I defumadores che avanzano andranno consumati uno al giorno fino alla fine della scatoletta.
Ottenuta soddisfazione tradizione ringraziare Oxal con un eb appropriato.

Rituale del Tormento


Si esegue tradizionalmente questo rituale per tormentare e ossessionare una mente affinch la persona conceda un
particolare favore o si comporti in un certo modo. Non necessariamente una pratica di magia negativa, certamente la
maniera in cui attua non delicata, dal momento che utilizza forze estremamente aggressive. Viene eseguita altres
quando altri sistemi non hanno sortito leffetto desiderato.
Entit Invocata: Ex Sete Cruzes
Giorno della settimana: luned
Orario: notturno
Fase lunare: calante
Luogo: casa
Durata: 1 giorno
Occorrente:
1 testa in cera del sesso della persona su cui si vuole intervenire
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
Farina di manioca
Olio di dend
Polvere Voladora
Polvere Corsero Manso (As you please)
Polvere Confusion
Olio Dominante (Bend Over)
Sette spilloni
1 candela sete dias nera
1 panno nero
1 nastro nero
1 pemba rossa
Incenso Sahumerio Dominante
Carboncini per bruciare incenso
Preparare in precedenza una farofa con la farina di manioca, lolio di dend e le polveri. Scrivere la richiesta su un foglietto
di carta, a matita. Bruciare il foglietto e mescolarlo alla farofa. Stendere il panno al suolo e tracciare con la pemba il ponto
riscado di Ex Sete Cruzes:

Mettere la testa al centro del ponto, capovolta, con lapertura rivolta verso lalto. Ungere linterno con olio Dominante.
Sul fondo mettere la fotografia e gli eventuali testimoni. Chiudere il foro con la farofa precedentemente preparata e
compattare bene. Accendere la candela e bruciare su un carboncino un po di Sahumerio Dominante. Capovolgere la
testa e cantare o recitare il ponto cantado di Ex Sete Cruzes tre volte:
Sete Cruzes no Inferno
Nao promete pra nao faltar (bis)
Quando pega una demanda
Vitoria ele tem pra dar
Dire:
(nome e cognome della persona), nel nome di Ex Sete Cruzes, ti impongo (fare la richiesta). Se non farai quello che
chiedo ti consegno ad Ex Sete Cruzes affinch ti tormenti e ti ossessioni senza tregua finch non ti arrenderai al mio
volere. Ex emojib!
Rivolgersi alla testa di cera come se fosse la persona in questione e dirgli con autorit quello che si desidera, quindi

piantare uno spillone nella fronte. Ripetere la richiesta per altre sei volte (per un totale di sette, dunque), ogni volta
piantare uno spillo sempre in fronte.
Avvolgere la testa nel panno nero e legarla con il nastro, facendo sette nodi di chiusura. Tenere la testa in un luogo buio
(armadio, cantina, scantinato, sottoscala) fino a ottenimento della richiesta. I resti della cera possono essere gettati nei
rifiuti. La cenere del Sahumerio bene spargergerla sulla soglia della persona su cui si agisce, in modo che possa
calpestarla, oppure davanti alla portiera dellauto. Se questo non fosse possibile si pu anche spedirne un pizzico via
posta.
Ottenuta soddisfazione si liberer la testa del panno, tagliando il nastro, si toglieranno gli spilloni e si abbandoner cos
liberata in un bel prato. Si provveder altres a fare un eb di ringraziamento ad Ex Sete Cruzes.

Rituale di allontanamento
Questa pratica serve per allontanare una persona per ragioni differenti: pu essere un nemico, una persona che ci
infastidisce, un individuo pericoloso (in caso di minacce ad esempio), un pretendente troppo insistente, unex Si pu
eseguire anche su vicini di casa, colleghi di lavoro ecc..
Entit Invocata: Ex do Caminho
Giorno della settimana: luned
Orario: notturno
Fase lunare: calante
Luogo: casa
Durata: 1 giorno
Occorrente:
1 testa in cera del sesso della persona che si vuole allontanare
Fotografia, nome della persona, testimoni vari (unghie, capelli, bottone.)
Farina di manioca
Olio di dend
Cachaa o grappa
Peperoncino rosso in polvere
Polvere Raspa de Veado
Polvere Voladora
Pimenta da Costa
Olio di Ex
1 candela nera
1 piatto di coccio o di carta
1 pemba nera
Mistura Sumio
Carboncini per bruciare incenso
Tracciare sul fondo del piatto il ponto riscado di Ex do Camino, una particolare manifestazione di Ex che lavora nelle
strade, in special modo quelle a lunga percorrenza.

Nel piatto mettere la farina di manioca, il peperoncino in polvere (deve essere in egual parte della farina), le polveri, il
dend, un po di cachaa e la pemba nera avanzata sbriciolata. Mescolare una farofa abbondante. Tenere da parte un po
di farofa. Al centro del piatto mettere la testa in cera rovesciata, in modo che lapertura sia rivolta verso lalto. Ungere
linterno della cavit con olio di Ex. Inserire la fotografia e gli eventuali altri testimoni. Sopra mettere sette chicchi di
pimenta da costa. Chiudere il foro con la farofa tenuta da parte e capovolgere la testa, al centro del piatto. Accendere la
candela nera e fare cadere un po di cera sopra alla testa, quindi fissarla sopra e lasciarla consumare. Accendere un po
di mistura Sumio su un carboncino e dire:
Ex dos Caminhos, Ex delle strade e dei cammini, delle vie impervie e di quelle sconosciute, allontana (nome della
persona), mandalo/a via affinch non possa mai pi incontrarsi sul mio cammino (o sul cammino di N.N. se si fa il
rituale per terze persone). Se anche dovesse un giorno calcare il mio stesso marciapiede non avr occhi per vedermi, e
se fosse vicino alla mia casa la dimenticher, perch forte il tuo potere e grande sei nelle demandas! Ex Emojib!
Lasciare consumare completamente la candela. Versare sopra la testa le ceneri della mistura Sumio. Portare la testa

lungo una strada a lunga percorrenza, in direzione opposta a quella del luogo in cui vivete. Come sempre, prima di
abbandonare il feticcio rituale, la tradizione consiglia di bussare a terra tre volte e lasciare come sempre tre monetine,
chiedendo licenza (Ag) a Ex dos Caminhos. Fare tre passi indietro quindi allontanarsi in direzione opposta senza pi
voltarsi indietro. Ottenuta soddisfazione ringraziare Ex dos Caminhos con un eb nello stesso luogo in cui stato
abbandonato il rituale.
Doverosa nota:
Ogni qualvolta si esegue un rituale negativo o di punizione sempre consigliato dalla tradizione un buon bagno di
scarico delle negativit, si possono utilizzare anche saponi del tipo Descarrego, Sabao da Costa, Sete Linhas. Anche gli
ambienti, se si opera in casa, vanno puliti mediante defumazioni o sahumerios e lavando i pavimenti con prodotti
appropriati.

Edizioni
Il Crogiuolo di Daniele e Diana Grassadonia & C. S.n.c
Via C. Imbonati, 3
20159 Milano Italy
Tel 02/69.00.91.80 66.80.45.45 - Fax 02/69.00.93.02
P. Iva 11035450151
www.ilcrogiuolo.it
Email info@ilcrogiuolo.it