Sei sulla pagina 1di 10

Santa Marta

La Dominatrice

come ottenere la protezione della Santa in ogni circostanza della vita


Invocazioni segrete, orazioni, offerte, pratiche spirituali e rituali

Edizioni Il Crogiuolo Milano


Nessuna parte di questo testo pu essere copiata o riprodotta senza
autorizzazione dellEditore, diritti riservati
La leggenda di Santa Marta

Si tramanda che Santa Marta fosse di origine nobile. Suo padre si chiamava Syro, era
duca di Siria, mentre sua madre Encharia. Dopo la morte dei genitori eredit, insieme
a sua sorella il castello di Magdalen, quello di Betania e parte di Gerusalemme.
Secondo la tradizione Marta non ebbe mai un compagno e dedic tutta la sua
esistenza a servire Ges.
La leggenda di Santa Marta compare solo nel XII secolo. Essa narra che dopo
lascensione di Cristo, i tre fratelli Lazzaro, Marta, Maria Maddalena e altri sarebbero
stati imbarcati dagli infedeli su un'imbarcazione senza vele n remi, n timone, n
provviste. Fu cos che approdarono a Marsiglia. Santa Marta "molto eloquente e
amabile con tutti " oper parecchie conversioni. La leggenda racconta inoltre che nei
tempi in cui Santa Marta stava evangelizzando la Provenza un terribile dragone, la
Tarasca, devastasse le fertili pianure della valle del Rodano e impedisse agli uomini
di vivere tranquilli in quei luoghi.
La Santa venuta a conoscenza del fatto, si rec nelle profondit dei boschi portando
con s dellacqua benedetta. Dopo essersi avventurata nel fitto della foresta scorse la
bestia nellatto di divorare un uomo. Allora intinse un rametto dissopo nellacqua
benedetta e la asperse tracciando il segno della croce. La bestia miracolosamente
interruppe il suo pasto e strisci ai piedi della Santa completamente domata e
mansueta.
Marta la leg alla sua cintura e la port nella citt di Tarascona, che dal drago pare
abbia derivato il suo nome.
In unaltra occasione, ad Avignone, Marta comp un ulteriore miracolo. Mentre Marta
predicava la Parola di Cristo si dice che un uomo, trovandosi dallaltra sponda del
fiume Rhone e desiderando ascoltare le sue parole, non avendo nessuna barca, si
gettasse nella corrente per raggiungerla a nuoto. La forza dellacqua tuttavia ebbe la
meglio e il suo corpo venne trovato morto il giorno successivo dalla gente del luogo
che lo port ai piedi della Santa. Vedendo il corpo del giovane uomo e venuta a
conoscenza di quento era successo, Marta si gett a terra a braccia aperte e preg in
questo modo:Oh Adonay, Signore Ges Cristo, che un giorno resuscitaste il mio
amato fratello, occupatevi di questo modello della fede per coloro che sono qui
presenti e fatelo rialzare. Quindi gli prese la mano e luomo si alz, vivo e vegeto.
Il giorno 29 giugno la chiesa ricorda Santa Marta e nella citt di Tarascona si tiene
una solenne processione aperta dal gigantesco fantoccio della Tarasca che minaccia la
popolazione con le fauci spalancate. Nei pressi una ragazza vestita di bianco benedice
il mostro, che alla fine viene legato e sopraffatto.
La storia di Santa Marta

Il nome Marta in aramaico significa "padrona". Era sorella di Lazzaro e di Maria.


Si incomincia a festeggiare Santa Marta nel secolo X a Costantinopoli.
Per dal diario di una monaca, che fece un pellegrinaggio in Terra Santa verso lanno
400, si sa che a Betania, sopra la tomba di Lazzaro, sorgeva una Basilica e si
scoperta uniscrizione greca in cui si fa riferimento a Marta e a Maria.
Troviamo le prime tracce del suo culto in Provenza a partire dagli anni 813-814.
Nella stessa regione, a Trascona, nel X secolo si trova la prima chiesa dedicata a
Santa Marta.

Santa Marta la Dominadora

Santa Marta sicuramente una delle sante pi note nella devozione popolare. In
America Latina la sua devozione si mescola con quella di Filomena Lubana.
Filomena Lubana viene dallAfrica Nera ed considerata lo spirito del dominio e
dellaffermazione della volont. Metrs Lubana, come a volte chiamata, viene
immaginata come una donna bellissima, dalla pelle scura, che maneggia con
sicurezza e determinazione dei serpenti. Nel sincretismo Filomena Lubana e la sua
corrispondente cattolica Santa Marta sono la stessa personalit e la gente ama
chiamarla Santa Marta la Dominadora, ossia colei che domina e vince, avendo
sconfitto il dragone, in tutti i campi dellesistenza: in amore, sui nemici, sui vizi, sulle
passioni, nel lavoro, in campo economico e in ogni circostanza in cui sia presente
unidea di vittoria o di trionfo.
Il Dragone il simbolo di ogni difficolt, ogni problema che, reso mansueto tramite
lintercessione della Santa diviene oltre che sottomesso suo fedele alleato.
I serpenti tenuti in mano da Filomena Lubana non sono un simbolo cattolico ma
iniziatico, nelle antiche tradizioni africane. In Africa il Serpente un simbolo divino
di conoscenza e di spiritualit, per questo Santa Marta la Dominadora soprattutto
colei che conoscendo le regole e i misteri di Dio pu agire nel mondo delluomo
portandone il suo messaggio e manifestandone il suo immenso potere.
Festivit: 29 luglio, 20 ottobre
Corrispondenza Africana: Filomena
Loubana
Giorno della Settimana: Marted
Numeri: 5, 9, 13, 18, 29, 36
Colori: verde, viola
Fiore: tulipano
Polveri esoteriche con cui lavora: As you
please, Duminante, Comigo Ningum
Pode, Amansa Guapo, Amor Total, Pega
Homen, Sali di Santa Marta, tutte le
polveri dAmore e di Punizione
Olii con cui lavora: Santa Marta
(Gelsomino), Compelling, Bend Over,
Amor, Yuza Yuza, Arte Negro
Pietra: ametista
Metallo: oro
Essenza: Gelsomino

Le si offriranno le seguenti cose: cibi speziati, liquori forti (nelle richieste indirizzate
a ottenere un dominio forte), liquori dolci tipo cherry (nelle richieste indirizzate a
ottenere un dominio in amore o deputate ad addolcire una persona), malta (per
ottenere favori speciali e protezione), farina di mais gialla, cruda o cotta con cannella,
chiodi garofanocaff nero e forte (per offuscare e dominare con forza), fondi di
caff mescolati a miele, sigari, frutta, uova, candele verdi (per ottenere una grazia
speciale e per protezione), color viola (per dominare una persona o trionfare in una
situazione), rosse (nei riti di amore) o bianche (per superare una situazione difficile).
Le candele vanno sempre unte con un olio esoterico appropriato.

Limmagine di Santa Marta Dominadora va posta sempre al suolo, accompagnata da


quella di San Elia. Entrambe potrete ordinarle al Crogiuolo in formato poster.
Santa Marta Dominadora

Preghiere speciali
Preghiera a Santa Marta

Ti rivolgiamo la nostra preghiera, Santa Marta, con la serena fiducia di essere da te


ascoltati ed esauditi. A te che hai fatto l'esperienza gioiosa dell'amicizia di Ges,
noi chiediamo la grazia di poter vivere ogni giorno la comunione di amore con il
Signore, di coltivare sincera avversione per il peccato, di aspirare a crescere nella
santit. A te che hai avuto il privilegio di servire Ges nella tua casa, noi chiediamo
la grazia di non dimenticare mai che "servire Dio regnare", di saper riconoscere il
volto del Signore nei poveri, nei bisognosi e nei sofferenti, di vivere il primato della
carit. A te che non mancata la fede alla morte del tuo fratello Lazzaro, noi
chiediamo la grazia di credere con fermezza che Cristo risorto e vivo, di attendere
al di l della morte l'eternit beata del Regno di Dio, di proclamare con coraggio e
con entusiasmo che Ges l'unico Salvatore del mondo. Accompagna il nostro
cammino, Santa Marta, mentre varchiamo le soglie del terzo millennio cristiano,
vivendo rivolti al Padre per Ges Cristo nello Spirito Santo.

Orazione di protezione

Benedetta e sacra Santa Marta, che hai camminato attraverso la montagna e hai
domato il dragone, prendetevi cura di me. Vi imploro umilmente, che con la
benedizione di Olodumar mi proteggiate da coloro che vogliono danneggiarmi:
purificate le loro anime e conducetele alla ssalvazione in modo che non possano
nuocermi in nessun modo. Oh grande dominatrice del drago, voi che avete salvato il
fanciullo dalle spire mortali del serpente, vi chiedo di liberarmi da ogni malizia, da
ogni cattiveria e da ogni danno, punendo coloro che vogliono il mio male. Liberate i
serpente e dategli il permesso di arrotolarsi con le sue spire sui miei nemici. Fate che
vengano ai miei piedi in ginocchio, implorando perdono. Santa Marta prendetemi
sotto la vostra protezione e guidatemi. Mi offro alla vostra misericordia e alla vostra
grazia. Vi offro queste candele affinch alla stessa maniera in cui voi dominaste il
serpente mi concediate di essere vittorioso e mi aiutiate a dominare chi mi vuole
male.

Con uno ti riconosco, con due ti vedo, con tre ti lego, il sangue ti bevo e il cuore ti
spartisco. Se tu vuoi danneggiarmi il tuo sangue scorrer e il tuo cuore soffrir. Il
Giusto Giudice Olofi regna, sovrasta e difende me da ogni tipo di danno. (nome della
persona), tu sei dominata dai poteri dei miei angeli guardiani e da Santa Marta.

Se tu parli di me la tua lingua brucer, se mi vuoi fare del male le tue mani subiranno
dolore e tu soffrirai fino al pentimento e non mi danneggerai pi.

Per superare le difficolt

Gloriosa Santa Marta, umile e devota serva di Cristo, confortatemi nei momenti di
prova e di afflizione. Intercedete per me e per la mia famiglia, in modo che possiamo
conservare sempre nostro Signore nel cuore e che si prenda cura dei nostri bisogni,
specialmente ....(fare richiesta). Imploro il vostri intervento presso nostro Signore. Vi
chiedo di schiacciare le mie difficolt alla stessa maniera in cui voi dominaste il
dragone ai vostri piedi.
Vi prometto di accendere ...(dire numero: 3, 5, 7, 9, 13, 21...) candele consacrate con
olio quando esaudirete questa mia grande richiesta.

Per dominare un amore che se ne andato

Questa orazione va iniziata di marted e recitata per 13 giorni consecutivi, accompagnata da una
candela unta con olio di Santa Marta e da incenso di Santa Marta. Anche se la richiesta viene
concessa prima dei 13 giorni importante terminare lesercizio spirituale per i giorni che mancano
alla conclusione della serie di orazioni.

Mentre si unge la candela dire:

Santa Marta Vergine, mediante questolio vi offro, vi dedico e vi consacro questa


candela, affinch possiate rimediare alle mie necessit. Aiutatemi nelle mie miserie e
a dominare su tutte le mie difficolt alla stessa maniera in cui voi dominaste il
dragone.

Accendere la candela e recitare questa orazione:

Madre mia, concedetemi che (dire nome) non possa vivere in pace finch non viene
ai miei piedi a pagare per i propri errori. Madre Mia, per amor di Dio, concedetemi
quello che vi chiedo in modo da alleviare i miei dolori e le mie pene. Santa Marta,
fate che non possa sedersi su nessuna sedia o dormire confortevolmente in nessun
letto n avere momento di felicit finch non ritorna al mio fianco.

Preghiera della dominazione

Benedetta Santa Marta, che entraste nella foresta e legaste la bestia con la vostra
cintura, vi imploro di legare e dominare ...(dire nome). Santa Marta non lasciatelo
sedere in nessuna sedia n sdraiarsi in nessun letto finch non cade ai miei piedi.
Sacra Marta, ascoltami, aiutami per amor di Dio. Amen.

Preghiera della protezione

O Sacra Santa Marta, voi che attraversaste le foreste e foste in grado di dominare il
serpente, prendetevi cura di me. Vi chiedo umilmente di proteggermi dai miei nemici,
di rendere la mia anima pura e concedermi la salvezza eterna. Amen.

Preghiera di giusta retribuzione contro chi fa del male

O vergine Santa Marta, dominatrice del serpente, voi che salvaste il fanciullo da
morte sicura quando il serpente lo stava avvolgendo fra le sue spire, alla stessa
maniera, cara Santa Marta, attraverso lintercessione di San Cipriano, vi chiedo di
liberarmi da ogni tipo di male e di punire chiunque voglia danneggiarmi permettendo
al serpente di dominarlo, arrotolandosi attorno al suo corpo finch non si pente e si
butta sulle ginocchia implorando perdono. Alla stessa maniera affido la mia fede a
san Venceslao e san Cipriano affinch mio marito (compagno, partner) si interessi a
me e a me soltanto. Amen.

Novena semplice per attirare lattenzione di una particolare persona

Occorrente:
9 candele verdi
Olio di Santa Marta (essenza di Gelsomino)
unimmagine di Santa Marta
porta candele
fotografia della persona in questione 1
fiammiferi
polvere As you please
polvere Amansa Guapo
polvere Voodoo Powder
Allestire un piccolo altare per la santa, in un posto tranquillo della casa, al suolo. Su
questo mettere una tovaglietta verde e la sua immagine. Sotto alla candela mettere la
foto della persona da dominare e cospargerla con le polveri. Ungere la candela con

1
Qualora non si disponesse di questa scrivere il suo nome su un pezzetto di carta marrone, quella che si usa per
incartare il pane. Il nome vascritto a matita e i quattro angoli del foglio vanno unti con olio di Santa Marta.
lolio. Mettere il porta candele davanti allimmagine quindi rilassarsi e visualizzare la
persona, immaginando che venga verso di voi, immaginandovi che state insieme,
felici. A questo punto accendete la candela e recitate questa orazione:

Santa Marta, che entraste nella foresta, spaventaste e terrorizzaste la bestia selvaggia,
la legaste con la vostra cintura e la domaste con lissopo, alla stessa maniera, e io non
ho dubbi che ci non corrisponda che alla pura verit, io...(dire proprio nome) mi
appello a voi affinch domiate ...(dire nome della persona in questione),
dominate...(dire nome della persona in questione). Santa Marta, non lasciate...(dire
nome della persona in questione) sedere in nessuna sedia, n giacere in nessun letto e
che...(dire nome della persona in questione) non abbia un attimo di pace finche lui/lei
non viene ai miei piedi. Santa Marta, ascoltami per lamor di Dio.

Lasciare consumare la candela completamente e ripetere il lavoro per altri otto giorni.

Gris Gris di Santa Marta per risolvere i problemi con il partner

Questa pratica, secondo la tradizione, serve per placare i sentimenti di rabbia e le


incomprensioni allinterno di una coppia.

Occorrente:
una candela da sette giorni verde
polvere Amansa Guapo
polvere Desata Ns
Sali di Santa Marta
Fluido Comigo Ningum Pode
Un piatto bianco
Foto della coppia
Olio Bend Over

Mescolare le polveri ai Sali esoterici. Mettere la fotografia della coppia nel piatto, al
suolo, davanti allimmagine di Santa Marta. Versare sopra alla fotografia i Sali con le
polveri, coprirli con il fluido. Al centro del piatto mettere la candela da sette giorni
dopo averla unta con lolio Bend Over. Accendere la candela e lasciarla consumare
completamente. Una volta terminata gettare i resti del rituale sotto una pianta, la
fotografia va conservata in una busta e sar conservata nel proprio comodino.