Sei sulla pagina 1di 1

LA SICILIA LUNEDÌ 11 GENNAIO 2010

34. CALCIO

P romozione
Ragazzini Generali, l’ennesima prodezza
Gli etnei a Pachino Comiso: con il Frigintini Il Santa Croce colpisce Continua la scalata
rimontano e vincono una «ripresa» da favola l’Aquila Grammichele dell’Atletico Catania
PACHINO 2 COMISO 3 N.A.GRAMMICHELE 2 REAL AVOLA 3 ATLETICO CATANIA 3
RAGAZZINI GENERALI 4 FRIGINTINI 0 SANTA CROCE 3 GRAVINA 1 PRIOLO 2
PACHINO: Luciano, Micieli, Salerno, Ucciardo, Fazzino, Battaglia, (74’ COMISO: Annese, Cassibba, Nicoletti, Di Dio, Milazzo (69’ Indi- NUOVA AQUILA G RAMMICHELE: REAL AVOLA: Randazzo C. ,Ran- ATLETICO CATANIA: Lisi, Zumbo, Scaravilla, Tasca, Leonardi, Sciuto, Pas-
La Ciura), Iacono, Caruso, Accarpio (Maltese 74’), Incatasciato (72’ geno), Famà, Tumino (79’ G. Giallongo), Distefano, Livia (74’ Cin- Trombino, De Maria, Vicino, Sci- dazzo A., Scarso (65’ Santoro), sanisi (61’ Rosignoli), Spadaro, Pidatella, Calì (76’ Merola), Ventura
Malandrino), Romeo. Allenatore Rosario Monaca. nirella), Gurrieri, Brugaletta. All. Borgese. monetti, Fichera, Guarino M., Gia- Ferro, Ulma, Ricca, Messina, (68’ (84’ Tricomi). Allenatore: Richichi.
RAGAZZINI G ENERALI: Vitali, Iannone, Fichera, Nicotra, Torrisi, (48’ FRIGINTINI: Di Martino, C. Giallongo, Spadaro (74’ Saverino), Bo- quinta, Benefico (68’ Bellino), Catania), Maieli, Sirugo (73’ Ra- PRIOLO: Sastri, Orecchia, Pappalardo (53’ Russo), Amenta, Massa, Can-
D’Urso), Rocca, La Monica, Ranno, Costanzo (Romano 91’), Micieli, nomo, Zocco, Maltese, Scollo (65’ Pisana), Caruso, Giannone, Leo- Manzella, Nicotra, Airò (75’ Gua- metta), Intagliata, Miraglia. All. navò, Speranza, Infantino, Catinello, Blandini, Alfano. Allenatore: Man-
Giuffrida. Allenatore Fabrizio Belluso. ne (62’ Sabellini), Rizza. All. Orlando. rino D.). All. D. Guarino. De Leo giafico.
ARBITRO: Giusto (Me), assistenti: Tasca, Peluso (Rg). ARBITRO: Blanco di Acireale (Assist.: Polimeni e Passalacqua di Aci- S. CROCE:- Di Giacomo, Guarino G RAVINA:Esposito, Ciaccio, Ber- ARBITRO: Brancato di Ragusa. Assistenti: Agosta di Ragusa e Pilo di
RETI. 23’ Incatasciato, 43’ Giuffrida, 44’ Accarpio, 60’, 80’, 88’ Ranno. reale). F., Fazio, Russo, Buoncompagni, gamo, Viola (75’Reitano), Sa- Messina.
PACHINO. Un Pachino pimpante nel primo tempo sfiora l’impre- RETI: 53’ Brugaletta (rig.), 76’ Brugaletta, 92’ Famà. Iurato, Scifo (73’ Guastella), Na- pienza, Chissari, Coniglione (89’ RETI: 18’ Catinello, 21’ (rig.) e 78’ Ventura (rig.), 30’ Leonardi, 35’ In-
sa contro la quotata Ragazzini Generali passando in vantaggio NOTE: Angoli 8-3 per il Comiso. Recup.: pt. 1’; s.t. 3’. sello, Zuppardo (88’ Basile), D’A- Bonnici), Montalto, Maccarone, fantino.
per ben due volte nella prima frazione di gioco con Incatascia- COMISO. Dilaga nella ripresa il Comiso al cospetto di un Fri- gosta (71’ Ruscica), Rizzo. All. A. Caponnetto, Villani (68’ La Ferli- Scala ancora la classifica l’Atletico Catania. Gli etnei partono un
to e con Accarpio, ma è costretto a cedere le armi nel secondo gintini che ha resistito solo un tempo. Poi Brugaletta, dop- Di Giacomo. ta). All. Caramel po’ contratti, forse a causa anche della recente partita di Cop-
tempo, quando concentrazione e gambe non tengono a dove- pietta per lui, e Famà hanno regalato il meritato successo. ARBITRO: Prolettini (SR). ARBITRO: Trischitta di Messina pa disputata contro il Gialloblù di Giarre ed è infatti il Priolo a
re. Paradossalmente, è stata più bella proprio la prima frazio- RETI: 10’ Nicotra, 17’ e 47’ Riz- RETI: 5’, 63’ Sirugo, 60’ Intaglia- portarsi in vantaggio al 18’ con Catinello. Su azione di rimes-
Pachino volenteroso fin dal primo minuto con Iacono che ti- ne di gara. Il Comiso ha assunto l’iniziativa fin dal calcio d’i- zo, 28’ Nasello, 52’ Manzella. ta, 70’ Caponnetto sa è brava la formazione di Mangiafico a infilzare la difesa atle-
ra alto nella porta avversaria. Dopo pochi minuti Accarpio im- nizio, ma gli ospiti si sono difesi bene . Al 32’ Distefano ha GRAMMICHELE. Nella giornata GRAVINA. Un Real Avola cinico tista, con Blandini che serve proprio Catinello che insacca.
pegna il portiere ospite, ed ancora al 15’ Iacono manda alto sul- sfiorato il palo dal limite. giallorossa in cui tifosi e so- e spietato batte il Gravina ve- Passano soli tre minuti e l’Atletico ristabilisce la parità. Il di-
la traversa. La rete dell’illusorio vantaggio azzurro arriva al 23’ Nella ripresa gli ospiti hanno abbassato i ritmi, il pressing cietà hanno ricordato la pre- nuto al «Meno di Pasquale» rettore di gara assegna un rigore per fallo di mano, con Ventu-
con Incatasciato che trafigge l’estremo difensore in uscita. Gli non è stato più così asfissiante e il Comiso ha concretizza- matura scomparsa del diri- forte del sesto posto in classi- ra bravo dal dischetto. I padroni di casa adesso prendono co-
etnei reagiscono, ma la manovra è tutt’altro che organica. to la sua superiorità. Al 52’ Distefano serve in profondità Li- gente Gaetano Anfuso, l’Aqui- fica e intenzionato a dare del raggio, la partita viene giocata su buoni ritmi da entrambe le
Al 43’ tuttavia i Ragazzini Generali trovano il pari con Giuf- via al quale si oppone Di Martino. la subisce un’immeritato filo da torcere ai siracusani squadre, ma è l’Atletico a trovare nuovamente la via del gol, su-
frida che riesce a concludere l’unica vera azione del primo tem- Un minuto dopo Comiso in vantaggio con Brugaletta che stop. Avversari in vantaggio vendendo, c’ è da dirlo, cara la gli sviluppi di un palla inattiva calciata da Tasca, con l’accorren-
po della sua squadra ospite. Ma il Pachino non ci sta, ed Accar- realizza un penalty che si era procurato dopo un fallo di al 10’ con una punizione di pelle. Il Real con questa vitto- te Leonardi lesto a ribadire in rete. Ancora emozioni però riser-
pio riesce a rimandare la palla in fondo al sacco, regalando il Maltese. Il Comiso preme e al 59’ Di Martino si salva in an- Nicotra, il S. Croce ribalta il ria conquista il secondo risul- va la gara del comunale di Zia Lisa.
vantaggio prima della chiusura della prima frazione di gioco. golo. conto delle reti al 17’ con un tato utile consecutivo e conti- Neanche il tempo di gioire che 5 minuti dopo, al 35’, arriva
Nel secondo tempo la musica cambia. La squadra ospite co- Al 70’ ospiti in 10 per l’espulsione di Giannone, reo di un colpo di testa di Rizzo (in so- nua la sua marcia verso la il pareggio ad opera di Infantino, che direttamente da calcio
mincia a macinare gioco e trova forza ed energia in Rano che fallo di reazione su Annese. Al 76’ raddoppio del Comiso con spetto offside) e al 28’ con vetta. Grande prestazione su d’angolo beffa un non perfetto Lisi.
per ben tre volte riesce a perforare una squadra rimasta qua- Brugaletta con un diabolico diagonale. Frigintini vicino al gol una discussa punizione di Na- tutti di Sirugo che sigla la sua Nella ripresa l’Atletico preme il piede sull’acceleratore. Gli
si imbambolata, siglando il 4-2 finale e tre prodezze persona- all’89 con Carmelo Giallongo, ma Famà, al 92’ firma il terzo sello. Nella ripresa ancora Riz- prima doppietta in rossoblù, sforzi sono premiati al 78’, grazie ancora a Ventura, che raccol-
li. Al termine il Pachino subisce la contestazione dei tifosi. gol. zo supera Trombino. secondo gol da antologia to l’assist di testa di Spadaro mette in rete.
SALVATORE MARZIANO ANTONELLO LAURETTA RAFFAELE MERLINI LUCA NIGRO DAVIDE CALTABIANO

Mangano irrefrenabile L’Aci S. Antonio scivola Spar, due rigori negati Limina e S. Gregorio
e la Gialloblù risplende Inessa: un nuovo cin cin e Taormina indenne successi travolgenti
GIALLOBLÙ 4 ACI S. ANTONIO 0 INESSA 1 SPAR PUNTESE 0 LIMINA 4 S.GREGORIO 3
TROINA 1 VILLAFRANCA 1 SPOR. BATTIATI 0 TAORMINA 0 CITTA’ ACIREALE 1 GHIBELLINA 0
GIALLOBLÙ: Plastini, Curcuruto (79’ Scirto), Cannizzaro, Caggegi, La Guz- ACI S. ANTONIO: Bonaiuto, INESSA: Ardizzone, Buttò, Frisen- SPAR PUNTESE: Strano, Scuto ( 65’ Arena ), Gabriele Di Benedetto, Vi- LIMINA: - Cardullo, Mazzeo, Lo S.GREGORIO: Di Mauro, Garozzo,
za, Percipalle, Giaquinta, Patti (88’ Messina), Mangano, Torre, Bonanno Calvagno, Murabito, Nicotra, Di na, Lavenia F., Quaceci, Leocata, glianisi, Di Rienzo, Anastasi, Monaco, Messina, Ardizzone, Piuma, Fas- Surdo, Bertano, Romano, Furnari, Famà, Rossitto ( 80’Guzzetta ),
(59’ Napoli). All.: Mirto Bella, Castorina, Aleo( al 75’ Pesce, Terranova, Fiammetta, La- sari. All. Maurizio Anastasi Gugliotta, D’Alessandro, La Valle Strano, D’Arrigo, Rasà ( 87’ G.
TROINA: Terrana, Amata Salvatore, Amata Stefano, Lo Presti, Timpana- Santoro), D’Angelo, Gabino( al venia A., Longo (53° Petralia). TAORMINA: Vittorio, Foresta, Celso, Mannino, Stracuzzi, Pezza, Ales- (84’ Nava), Filosa (65’ Ponzio), La Blatti ), A. Blatti , Viglianisi, Gen-
ro (79’ Vinci), Plumari, Compagnone, Cantagallo (67’ Lo Cascio), Bau- 70’ Pandetta), Di Gregorio, Mu- S PORTING BATTIATI: Barbagallo, sandro, Mondello, Totaro, Caruso, Emanuele. All. Santo Giuffrida Vecchia (77’ Aricò). naro, Laudani ( 71’ Calogero ).
do, Pagana, Farò (46’ Giamblanco). All.: Pagana sumeci. All: Mangano. Giacone, Mirabella (71° Pandolfo), ARBITRO: Certa di Marsala. Assistenti: Pantò - Sabbio di Siracusa CITTA’ ACIREALE Lanza, Al. Bel- All. Blatti
ARBITRO: Cascone di Ragusa (assistenti: Gioè e Calabrese di Messina) VILLAFRANCA:Calì,Pergolizzi Nocera, Tomaselli, Spartano, Ursi- NOTE: ammoniti: 40’ Di Rienzo fiore (61’ D’Agostino), Tola, Scan- G HIBELLINA: Parisi, La Monica (
RETI: 7’ Bonanno, 38’ Mangano, 47’ Baudo, 67’ Mangano, 78 Mangano. ( al 79’ Franchina), Bonaffini, no (58° Gentile), Indelicato (67° ACI BONACCORSI. Il grande ex dell’incontro Santo Giuffrida così durra (61’ Bonomo), Leotta (46’ 51’Leardo ), Berenato, Alibran-
GIARRE. Quarta vittoria consecutiva in campionato per il Mento, De Salvo, Spitaleri, Pic- Rundo), Grasso, Garofao, Di Prima. aveva presentato il match tra i suoi e la Spar Puntese: «Sette an- Centamore), Ricca, Rizzo,Leonar- di, Cortellino, ( 46’ Caratozzolo
Gialloblù sotto la gestione di Gaetano Mirto e primato in clas- colo, Monaco, Di Blasi, Fleres, Si- ARBITRO: Pirrotta di Barcellona ni sono stato con la Spar, e per me dunque questa non può es- di,An.Belfiore,Stoppa,Occhipinti ), Irrera, Sagone, Marchese ( 51’
sifica consolidato. La compagine giarrese travolge agevolmen- sa( al 46’ Buda). All: Errante. Pozza di Gotta (ME). sere una partita normale; per 90 minuti, in campo saremo av- ARBITRO: Principato di Agrigento. Amato ), Siano, Costanzo, Minis-
te un Troina che fa il possibile per limitare i danni, riuscendo ARBITRO: Tilaro di Enna. Assistenti. Torre e Basile di Acirea- versari, ma poi dopo, torneremo ad essere amici come prima. RETI: 2’ Stoppa, 10’ Filosa, 24’ La sale. All. Cannaò
pure a riaprire il match. RETI: al 70’ Buda. le. Sarà un incontro duro, tra due squadre che si equivalgono: chi Valle, 40’ Gugliotta, 94’ Ponzio ARBITRO: Boscarino di Siracusa
Mattatore uno strepitoso Mangano, che sostituisce ancora ACI S. ANTONIO. S’inizia nel RETI Quaceci al 24°. esce sconfitto perde la possibilità di rincorrere il Giarre». (rig) RETI: 21’ D’Arrigo, 43’ Genna-
l’infortunato Longo al centro dell’attacco e sigla addirittura una peggiore dei modi il nuovo S. MARIA DI LICODIA. L’Inessa Nessuno ne è uscito sconfitto, ma il punto conquistato pre- NOTE - 93’ espulso Lanza. ro, 70’ Rasà.
tripletta. Gialloblù avanti al 7’, col primo gol stagionale di anno per l’Aci S. Antonio che ha conquistato in casa un mia il Taormina e frena la Spar che avrebbe meritato i tre pun- LIMINA. Il Limina ingrana… la S.GREGORIO. a.c.) Finalmente
Edoardo Bonanno, che sorprende dalla distanza Terrana. Il perde immeritatamente in nuovo risultato utile. A deci- ti. Agli uomini di Anastasi, mancano anche due rigori, che il di- quarta e sorpassa l’Acireale, si torna a giocare a S.Gregorio
Giarre controlla senza patemi l’incontro e al 38’ raddoppia: av- casa contro il quotato Villa- dere il destro preciso di Qua- rettore di gara Certa, non ha concesso; al 60’ Piuma è steso in passata in vantaggio con un dopo più di un anno di lonta-
via lo show Mangano, che riceve da Torre e fa 2-0. franca. Gli ospiti messinesi ceci, bravo al 24° ad addome- area, e l’arbitro lascia proseguire, e all’88’ quando Ardizzone gi- rimpallo deviato da Stoppa. nanza ed è questa la prima
Nella ripresa cenni di risveglio del Troina, che con Baudo ac- hanno ottenuto il massimo sticare in area e infilare in re- ra in porta da pochi passi, la terna non si avvede del netto fal- Filosa replica su punizione e vera notizia; la seconda è la
corcia le distanze al 47’. Ma è un fuoco di paglia. Gli etnei tor- con il minimo sforzo. te un calcio d’angolo battuto lo di mani di Stracuzzi, che evita alla sfera di superare la linea poi segna La Valle, con un larga vittoria del S.Gregorio.
nano a giocare ai loro livelli e al 67’ Mangano mette a segno il Correva il 70’ quando Di da Terranova. Alla fine del 1° di porta. missile dal limite. Apre le marcature il capi-
3-1, ribadendo in rete una corta respinta di Terrana su tiro di Blasi sfuggiva alla tattica del tempo, i padroni di casa pro- Ardizzone e Piuma, protagonisti assoluti, per il primo un gol Al 40’, su lancio di La Valle, tan D’Arrigo, poi chiudono
Patti (ottima la sua partita). E’ la rete che chiude virtualmente fuorigioco e si presentava a seguono il forcing, sfiorando al 1’, annullato per fuorigioco, per il secondo la consueta irre- Lanza è titubante e Gugliotta l’incontro Gennaro, con un
i giochi, il Troina scompare dal campo e a 12’ dal termine tu per tu con Bonaiuto sor- l’occasione del raddoppio con frenabile corsa, e il generoso contributo alla causa, peccato so- lo infilza. In contropiede il ri- diagonale, e Rasà, svelto a
Mangano, complice una deviazione di un difensore che mette prendendolo con un perfet- una rovesciata di Alessio La- lo per la mira difettosa, che al 22’ non gli ha permesso di rea- gore per fallo del portiere su concretizzare in area di rigo-
fuori causa il portiere, realizza la tripletta personale. to pallonetto. venia, finita sul palo. lizzare il gol decisivo. Nava, siglato da Ponzio. re, sfuggendo al suo diretto
FABIO BONANNO ANTONIO D’AGATA SANDRA MAZZAGLIA ANDREA CATALDO FILIPPO BRIANNI avversario.

L’Atletico Alcamo Al Valderice «juniores» San Giovanni Gemini Il Raffadali riesce solo
raggiunto nel finale big mach e primo posto una vittoria salvezza a evitare la sconfitta
ATLETICO ALCAMO 1 CANICATTÌ VALDERICE 1 CAMPOBELLO 0 S. G. GEMINI 1 RAFFADALI 1 SCIACCA 1
CIANCIANA 2000 1 STRASATTIRINVIATA RIBERA 0 CARINI 0 ISOLA FEMMINE 0 CASTELLAMMARE 1 FAVIGNANA 2
ATLETICO ALCAMO:Lo Monaco, Tu- CANICATTI CALCIO: Lo Galbo, VALDERICE: Bevilacqua, Agate, Incrivaglia (60’Calamia), Reina, Marino, CAMPOBELLO: Tarantino, Gal- SAN G IOVANNI G EMINI: Zabbia, RAFFADALI: Amelia, Casà, Piaz- SCIACCA: Dimino, Turturici (53’
rano, Giordano. Di Giuseppe V., Cino, Comparato, Rotolo, Di Bel- Di Napoli, Figuccio, Spagnolo, La Commare (71’ Trapani), Iovino (92’ fano, Moceri, Alletto, Scelta, Chi- Castiglione, Petruzzella, Restivo ( za (74’Casalicchio), Falsone, Alba), Di Leo (65’ Ruffo), Gallo,
Ferrito, Piccolo, Di Giuseppe I. la, Sciacca, Munda, Ballacchino, Rondello), Grammatico. All.: Salvatore Mustazza fari, La Spisa 81’ La Corte ), Polacco, Canfarot- Pezzino, Piraneo (46’Bitetto), Battaglia, Di Lella, Di Giovanna,
(46’ Vitale), Ciaramella, Ligotti, Avarello, Di Somma, Iannello. All: RIBERA: Talluto, Piro, Raimondi, Virgadamo (65’ Forceri), Montalbano, G., Spina (46’ Alagna), Rustico, La ta, Morreale, Russotto, Piruzza, Marrella, Scifo, Alba, Calatabia- Chiara, Graffeo, Bellavia, Mar-
Benenati, Fumoso (72’ Stella). All. Michele Salerno. Ciancimino, Zerbo, Campisi, Altomare (55’ Corona), Martorana, Di Spisa C., Marino (59’ Carovana). Russo, Cupani ( 56’ Vullo ). All. Re- no, Di Cara. All. Longo. ciante (53’ Galluzzo). All: Puleo.
Bosco. STRASATTI: Rustico, Gervasi, Franco (70’ Russo) . All:Vincenzo Montalbano All.:Signorello. stivo. C ASTELLAMMARE: Mazzola, Ci- FAVIGNANA: Ernandez D. (85’
CIANCIANA 2000: Quinones, Scu- De Vita, Asaro, Gabriele, Abbe- ARBITRO: Paolo Antinoro di Roma 1, assistenti Salvatore Di Marco e Da- CARINI: Li Castri, Pizzurro, Bo- ISOLA FEMMINE: Inserillo, Di Vita, mino, D’Angelo, Fratello, Grup- Mistretta), Gasi, Angileri, Messi-
deri, Lo Bue (58’ Guida), Capita- nante, D’Alberti, Bivona, Geno- nilo Ruggeri di Palermo. navita (26’ Talamo), Guarneri, Adelfio, Palazzolo, Troia, Siciliano, puso, Fradella, Calia (70’ Casti- na, Virzì, Sammartano (80’ San-
no (53’ Ceroni F.), Cusumano, Cu- vese, Aleci, Zizzo. All: Antonino RETI: 48’ Grammatico Volo, Minì, Di Vassallo ( 73’ Costanzo ), Canino glione), Di Bartolo, Fascella (93’ tamaria R.), Pilo, Formisano,
rella, Manazza, Pagano (72’ Maggio. NOTE: spettatori circa 800; espulso all’85’ Martorana (R). Girolamo, Tantillo (85’ Romeo), ( 55’ Mulè ), Cuneo, Cardinale, Todaro), Mione, Maltese. All. Baiata, Gigante, Beltrano (70’
Schembri), Gulino, Caruana. All. ARBITRO: Giorgio Vaccaro di Pa- TRAPANI. Nonostante i nove juniores in distinta, il Valderice pie- Mazzamuto, Santese (73’ Coto- Giammarinaro. All. Sansonini. Navarra. Cantelli). All: Beninati.
Filippazzo. lermo (Ass.: Antonino Giambro- ga senza fatiche particolari il forte Ribera e coi tre punti fa un na), Randazzo V. All.: Di Salvo ARBITRO: Contrafatto di Catania. Arbitro - Brusca di Palermo; coll. ARBITRO: Schillaci di Enna.
ARBITRO: Mazzarà di Palermo ne e Marco Sciortino di Ag.). salto notevole, coi quali balza in prima posizione in vantaggio ARBITRO: Favata di Agrigento. RETE: 75’ Morreale. Fragapane e Garofalo. RETI: 20’ Baiata, 50’ Gigante,
RETI: 2’ Ligotti, 84’ Guida. CAMPOBELLO DI LICATA. Per una di tre lunghezze proprio sulla formazione dell’agrigentino. NOTE: espulso all’81’ Randazzo SAN GIOVANNI GEMINI. Una pro- RETI: 59’ Fascella, 85’ Alba. 80’ Chiara.
ALCAMO. Un Atletico Alcamo domenica torna a palpitare Primo tempo molto equilibrato, le due squadre non danno (C). dezza balistica di Giovanni RAFFADALI. Un Raffadali ap- MAZARA. Colpaccio del Favi-
dalle polveri bagnate non va lo stadio "Tre Torri", sedotto e spettacolo, si studiano e non creano occasioni particolarmen- CAMPOBELLO. Scialbo 0-0 al Morreale con un gran tiro al- pannato dopo la pausa nata- gnana. Un successo che per-
oltre il pari. Eppure le cose abbandonato dal "nuovo" te degne di nota. Sul taccuino finiscono soltanto due tiri inno- termine di una gara piuttosto la Zidane dai 30 metri che si è lizia, non val al di là di un mette ai trapanesi di conso-
non si erano messe male per Campobello Calcio per spo- cui, uno di Grammatico al 33’ e uno ad opera Spagnolo al 40’, brutta. Per i gialloblù un pun- insaccato sotto l’incrocio dei pari deludente contro il ci- lidare il terzo posto. A sbloc-
i padroni di casa che già al 2’ sare la città di Licata. ma entrambi senza fortuna. Per gli ospiti un pericoloso contro- to che arriva dopo sei sconfit- pali regala al Gemini una im- nico Castellammare. Ospiti care il risultato è stato al 20’
passavano in vantaggio con L’impianto era pronto ad piede al 44’, sciupato però malamente. Nella ripresa cambia la te di fila. E anche il Carini, tut- portante vittoria nei confron- in vantaggio al 59’ con Fa- Baiata. Nella ripresa raddop-
Ligotti che su cross di Bene- ospitare Canicattì Calcio- partita col vantaggio lampo dei padroni di casa. Il Valderice co- to sommato, può tornare a ti di una diretta concorrente scella, che finalizza un bel pio del Favignana con Marco
nati dalla sinistra di testa Strasatti, ma il maltempo ha mincia subito, infatti, a prendere le redini del campo e dopo tre casa soddisfatto.Gara sospesa per la salvezza. Un risultato di contropiede con un sinistro Gigante. Lo Sciacca si spinge
schiacciava il pallone al palo reso impraticabile il campo. minuti Grammatico approfitta di un clamoroso svarione del- al 26’, per una decina di mi- parità sarebbe certamente il nel "sette". Il Raffadali, poco in avanti, il Favignana in con-
opposto. Nel finale doccia Pertanto, dopo il sopralluogo la difesa riberese, apparsa particolarmente lenta, battendo in nuti, in seguito all’’infortunio più equo, ma a metterci lo lucido in attacco, evita la tropiede potrebbe incre-
fredda per l’Alcamo: il gol del della terna arbitrale e dei due solitaria l’estremo difensore Talluto. occorso al difensore Bonavita, zampino con un paio di in- sconfitta solo all’85’, grazie mentare il bottino. A 10’ dal
pareggio infatti arrivava al 83’ capitani, il match non si è Gli avversari reagiscono con un lieve pressing, che i nerover- ricoverato in osservazione al- terventi miracolosi è stato il ad Alba che devia in rete un termine i saccensi accorcia-
con il nuovo entrato Guida. giocato. di controllano tranquillamente per i restanti minuti della gara. l’ospedale di Castelvetrano. portiere di casa Zabbia. corner di Calatabiano. no le distanze con Chiara.
MARIO FERRARA GIOVANNI BLANDA NINO MALTESE FABIO PALMINTERI TONINO BUTERA SALVO DI BENEDETTO R. S.