Sei sulla pagina 1di 1

LA SICILIA MARTEDÌ 10 NOVEMBRE 2009

44. CATANIA SPORT

IL TORNEO VOLLEY SERIE C

DI SERIE D La Nike Caltagirone


I giocatori non hanno
punta al vertice
assicurato neanche il riecco la Jonio Team
pasto. Pascucci
Si torna a parlare di pallavolo maschile a Caltagirone, che si è
soddisfatto: «Ragazzi rilanciata, alla grande, negli ultimi anni con la squadra femmi-
Carlo Pascucci, allenatore nile che proprio domenica ha festeggiato il ritorno in Serie C
eccezionali, ma dell’Adrano: la squadra con un successo.
etnea si trova in grave La società maschile - la Nike Volley - nasce da un progetto
aspettiamo l’evolversi difficoltà economica e non fortemente voluto dai giocatori calatini che negli ultimi anni
hanno giocato lontano da casa. A parlare per loro Luigi Bizzi-
della situazione» sa quale sarà il futuro
ni, opposto che in C ancora oggi farebbe bene ma ha deciso in-
sieme con i compagni di squadra di creare una squadra all’al-
tezza. «Non ce l’abbiamo fatta ad iscrivere in D. Partiamo dal-

Adrano, quale sarà il domani?


la Prima Divisione consapevoli di poter fare bene per proget-
to a lungo termine, cioè di arrivare in 5 anni in Serie B2. Una
delle prerogative più importanti della società è quello di crea-
re un vivaio giovanile già entro gennaio per poter dare inizio al-
l’attività pallavolistica maschile a Caltagirone che manca da
quasi 13 anni».
LE ESPERTE. La new entry è l’Olimpia. La formazione è alle-
La squadra ha vinto a Brolo con l’Hinterreggio, ma i dirigenti sono «latitanti» nata da Peppe Bua che ha rifiutato piazze importanti per gio-
care ancora in Serie A (Castellana), per cominciare la nuova av-
ventura da allenatore nella società che gioca a Guardia Man-
PAOLO LICCIARDELLO tifosi, per il momento, potrebbero salvare il fu- gano (Acireale). La Jonia Team Riposto riporta la pallavolo

ADRANO. Quattro vittorie (delle quali due in


turo dell’Adrano, ritornando in massa allo sta-
dio dell’Etna (che fine hanno fatto i 600-700
Pallamano B: sabato la stracittadina di Mascalucia maschile in una delle piazze storiche del movimento pallavo-
listico catanese (con Caffo in prima linea). Senza dimenticar-
trasferta, compresa quella di domenica sul tifosi paganti di una volta?) nelle gare interne, si però di Saturnia e Volley Team Bronte che lottarono sino al-
neutro di Brolo contro l’Hintereggio), quattro nell’attesa che si faccia avanti qualcuno che DOMENICA VIA A B DONNE E C MASCHILE CON L’ACIREALE la fine la scorsa stagione per salire in D.
pareggi e due sconfitte: è un bottino più che abbia a cuore le sorti della squadra e nella spe- l. mag.) Una vigilia di stagione che aveva fatto temere per il peggio e ha fatto vivere LE GIOVANI. Anche in questa stagione al via diversi gruppi
accettabile da una squadra che, certamente, ranza che i giocatori riescano a «sopravvivere» momenti di tensione alle società, ma alla fine pur fra tanti problemi è stato redatto il giovanili tra i quali ricordiamo la Cantine Nicosia (gruppo 92-
dopo l’inizio di stagione, pieno di tanti pro- sino a domenica prossima. calendario del campionato di Serie B di pallamano maschile che scatterà sabato. Così 93, guidato da Peppe Aiello), la Feder è un gruppo 94-95, na-
grammi e tanti sogni sbandierati dalla so- «Troppe chiacchiere abbiamo sentito sino a dopo defezioni e rinunce che avevano messo in pericolo lo svolgimento del torneo, al to da una sinergia Atletico Volley-Roomy, che sarà allenato da
cietà, si ritrova dinanzi ad un terribile bivio, e questo momento - dicono in coro i giocatori - via ci saranno quattro squadre iscritte nel girone che interessa la Sicilia con la prima Giovanni Bottino, Volley Valley (gruppo anni 94-95, guidato da
cioè continuare a sbalordire, sia pure di fron- e ci siamo ridotti a non avere assicurati nem- giornata in programma sabato alle 17,30 che prevede la stracittadina di Mascalucia tra Puccio Zappalà), Kerakoll Metalclima Acireale (gruppo 95,
te a tante incertezze, o tirare i remi in barca e meno i pasti, poiché i responsabili del risto- la squadra di Agostino Tilotta e l’Aetna di Piero Pistone. Ai nastri di partenza anche la B campione provinciale Under 14 lo scorso anno), Universal
arenarsi. rante non sono più disposti a prestarci servi- donne /Under 18 con al via l’Acireale di Carmelo Ronsisvalle che giocherà domenica la Tremestieri di Nicola Dell’Ombra, F Z Volley School (seconda
«Noi abbiamo dimostrato dai risultati spor- zio di ristorazione». Quale sarà dunque il futu- prima partita ospitando alle 8,30 al Palasport di Viale Kennedy, l’Hybla Mayor. E la squadra composta da giovanissimi con e alcuni meno giovani
tivi, non ultimo quello di domenica scorsa, il ro di quest’Adrano che da sei anni partecipa Pallamano Acireale parteciperà anche alla C maschile, inserita nel girone B con la prima con rientrano in Serie C), Pallavolo Catania (gruppo 94 di
nostro attaccamento alla maglia e la volontà di con onore al campionato di Serie D? partita in programma sempre domenica alle 10, ad Acireale contro il Regalbuto. Manlio Elia).
noi calciatori di allenarci costantemente e di Ma vanno segnalati anche Misterbianco e Bronte, che gioca-
portare il nome dell’Adrano ai vertici della no in C ma hanno in queste seconde squadre serbatoio per il fu-
classifica per l’intera durata della stagione in turo delle prime squadre. Misase Cannizzaro, Usco Battiati e
corso» hanno dichiarato all’unisono i giocato- Pedara metterano in mostra le loro risorse del vivaio per fare
ri e lo stesso tecnico Carlo Pascucci, confer-
mando con i fatti e sul campo, quanto aveva-
no espresso in un comunicato diramato saba-
to.
Costanzo: «È un bel sogno» bene.
I CALENDARI. Diramati calendari provvisori dei campionati
di Prima Divisione maschile e quello femminile. Nei prossimi
giorni sarà varato il definitivo. La prima giornata nel girone A:
Carlo Pascucci, che in questo momento co- Virtus Pedara-Aquila Bronte, Motta-Nike Volley Caltagirone,
stituisce l’architrave portante della squadra, è
Promozione. La Ragazzini Generali mantiene il primato grazie al suo bomber Misase-Usco Battiati, Edil Misterbianco-Universal Tremestie-
naturalmente più che soddisfatto della presta- ri, Cantine Nicosia-Caruso Roomy. Girone B: Pallavolo Catania-
zione sfoderata dai suoi ragazzi contro l’Hin- La Ragazzini Generali si conferma capolista indi- za agguerrita di Santa Croce e Real Avola sta di- Volley Team Bronte, Olimpia-Volley School, Feder-Kerakoll, Sa-
tereggio: «Ancora una volta hanno dimostra- scussa del girone D del campionato di Promozio- sputando una grande stagione. turnia-Volley Valley, riposa Jonia Team Riposto.
to una professionalità sorprendente, consi- ne. Nove vittorie e un pareggio sono uno score «La squadra è stata rinforzata da giocatori del ca- NUNZIO CURRENTI
derato che siamo in un campionato di Serie D: da squadra di rango. Tra i protagonisti mdella libro di Signorelli, Bonelli e Ranno, gente di cate-
sono ragazzi ai quali andrebbe fatta davvero formazione catanese il bomber Carmelo Co- goria. Il gruppo è solido e compatto e il tecnico
una statua d’oro. A Brolo si sono impegnati co- stanzo, autore del gol che è valso il successo nel Belluso sta facendo un gran lavoro motivandoci I E II CATEGORIA
me non mai, dimenticando le amarezze vissu- match di domenica scorsa giocato contro il Prio- domenica dopo domenica».
te durante la settimana. A noi basterebbero al- lo. Nel prossimo turno altro match interno.
tri due giocatori per essere davvero competi-
tivi anche con le squadre d’alta classifica».
«Un gol importante, il settimo in dieci partite,
sono felice per aver regalato i tre punti alla squa-
«Giocheremo contro il Gravina: vogliamo conti-
nuare a vincere per rimanere leadership del gi-
Fiumefreddese
Le vostre intenzioni per l’immediato futuro?
«Guardi, a Brolo c’era un gruppetto di tifosi che
dra».
A chi dedichi questa rete?
rone, il Gravina è un osso duro da superare, ma
ci metteremo il solito impegno per allungare il
splendida realtà
ci ha sostenuti dal primo all’ultimo momento «Alla squadra e al tecnico: se sto segnando gol passo sulle dirette inseguitrici».
della gara e che, nel dopo-partita, ci ha inco- CARMELO COSTANZO importanti il merito è anche loro». Insomma, non vi nascondete, sognate il salto di Tra le formazioni etnee del campionato di Prima Catego-
raggiati invitandoci a non desistere. Adesso Quale è l’obiettivo della Ragazzini Generali in categoria. ria, la Fiumefreddese del tecnico Alessandro Di Maria è si-
aspettiamo l’evolversi della situazione». questa stagione? «Andiamoci piano: pensiamo a lavorare bene e curamente una lieta e ormai consolidata realtà. La squadra
Che stando alle ultimissime notizie è la se- «Inizialmente la società puntava ai play off. alla fine della stagione faremo i conti». jonica, capolista a punteggio pieno nel girone E, ha come
guente: la dirigenza nominata qualche mese «La promozione? Adesso siamo in vetta alla classifica e vogliamo Insomma, la Ragazzini Generali sta sorprenden- obiettivo il salto in Promozione e, con giocatori del calibro
fa, con Nicola Neri presidente, ha ventilato rimanerci fino alla fine della stagione, sarebbe do tutti, lanciandosi in fuga e sognando una di Litteri, Garozzo, Leotta, Arcolia e Dovara non dovrebbe
l’ipotesi delle dimissioni, anzi il vice presi-
I conti li faremo a bellissimo ottenere una promozione in Eccellen- promozione che, alla vigilia, nessuno avrebbe essere difficile ottenere il tanto agognato salto di catego-
dente Valastro le ha già presentate. Qui, a me-
no di colpi di scena dell’ultima ora, soltanto i
fine stagione» za con questa squadra».
La Ragazzini Generali nonostante la concorren-
pronosticato.
A. R.
ria.
Alle spalle della Fiumefreddese,si trova l’Aci San Filippo,
undici tosto, ancora imbattuto che, grazie alla vena del
bomber Papa sta disputando un’ottima stagione.Da segna-
lare anche il buon momento che stanno attraversando l’A-
tletico Pedara e il Solicchiata: quest’ultimo è reduce dal bel
PROMOZIONE. La formazione etnea sta continuando a sorprendere occupando il secondo posto in classifica successo ottenuto in casa del Valverde.
In cerca di riscatto il Real Aci: i granata puntano ad una
tranquilla salvezza che con giocatori forti ed esperienti co-

Anastasi: «La Spar non mollerà» me il difensore Davide Sciacca, e le punte Ricca e Cristian
Sciacca, non dovrebbe essere obiettivo difficile da perse-
guire. «Siamo un gruppo solido e compatto - spiega il di-
fensore acese Davide Sciacca - abbiamo grandi motivazio-
ni e domenica prossima in casa del Randazzo vogliamo co-
PAOLO BOCCACCIO i fratelli Fabrizio e Gabriele Di Benedet- gliere i tre punti».
to, Tonino Piuma e Viglianisi che dome- Nel girone F, ben messe San Leone e San Cristoforo, an-
Da un paio d’anni la Spar è sempre lì a nica scorsa è stato il match winner. Da che se quest’ultima si sta dimostrando una squadra casa-
guadagnarsi il suo posto nei playoff: tenere d’occhio gli juniores Antonio linga, il presidente Paolo Di Silvestro dopo la goleada con
anche in questa stagione l’obiettivo ri- Anastasi e Graziano Di Benedetto e il il Carlentini, giura che domenica la S. Cristoforo darà l’acu-
mane lo stesso. Intanto, la squadra affi- neo centrocampista Principato. Per- to a Nicosia.
data al giovane tecnico Maurizio Ana- mettetemi un plauso ai collaboratori Non stanno demeritando il Misterbianco di Millauro e il
stasi occupa il secondo posto in condo- Luca Nicotra (preparatore atletico) e San Giorgio. La Massiminiana dopo il pari di Ramacca, cer-
minio con Taormina e Giallo Blu. Anche Daniele Conti (preparatore dei portie- ca il successo sabato prossimo, nel confronto interno con-
se gli addetti ai lavori indicano il Villa- ri). Uno speciale al diesse Giovanni Maurizio tro la San Pio X.
franca favorito d’obbligo. Sciacca e alla famiglia Scuto che ha Anastasi, il In Seconda Categoria, girone F, viaggia a gonfie vele la
«Non è una... lepre, in fondo ha sol- scommesso su di me». tecnico della Scommettendo del presidente Nobile. I catanesi del quar-
tanto tre punti in più - spiega l’allena- Col Trappitello avete sofferto? sorprendente tiere «Fortino» vogliono vincere il campionato.
tore della Spar, Anastasi - il campiona- «Sfido chiunque in inferiorità numeri- Spar Ciò nonostante il massimo responsabile Franco Nobile
to è lungo, direi avvincente sino a que- ca dopo un quarto d’ora non è facile. Ciò rimane coi piedi per terra.
sto momento, noi ogni partita giochia- nonostante il merito è esclusivamente «Non ci possiamo nascondere siamo partiti per vincere
mo per vincere, scendiamo in campo dei ragazzi che non hanno perduto la il campionato. Le sei vittoria di fila non devono farci mon-
per fare risultato». bussola, riuscendo a creare almeno 6 tare la testa. Ricordo che a tre lunghezze abbiamo Giardi-
Gli è stata affidata una squadra... palle gol prima di realizzare la rete del ni Naxos, Pisano e Russo Sebastiano, dunque, rimaniamo
aziendale?
«So a cosa si riferisce. Infatti, siamo tut-
successo. Adesso pensiamo all’Atletico
Riposto, troveremo un avversario pieno
Successo del torneo ospitato al Nuovo Tennis Club Catania coi piedi per terra. Intanto da oggi pensiamo alla trasfer-
ta a Santa Domenica Vittoria dove l’imperativo categorico
ti dipendenti dell’azienda per cui lavo- di rabbia dopo la sconfitta nel derby I campi in terra rossa del Nuovo Tennis Club ragazze, affermazione di Livia Turiano, 4.2 del è vincere».
riamo. Un gruppo solido che ne fa del- con i Giallo Blu di Giarre». Catania della Plaia hanno ospitato i master del Rocco Polimeni, che ha dovuto lottare per tre Nel girone G, Real Gazebo e Sporting Innovation spera-
l’educazione la massima espressione Amarcord da giocatore prima di di- Circuito Sicilia di Quarta Categoria maschili e set per avere la meglio sulla catanese del Ct no di tirarsi fuori dalla zona calda della classifica. In zona
per potere ottenere il massimo in cam- ventare tecnico? femminili. In campo maschile si è imposto il Pinea, Chiara Ventimiglia, 6-7, 6-3, 6-1 play off stazionano Dacca e Tremestieri, alle loro spalle Ca-
po nel rispetto degli avversari». «Ho mosso i primi passi con la Barriera 4.1 del Tc Modica, Angelo Rizza, che ha lo score. Si erano fermate in semifinale, Emilia maleonte e Atletico Biancavilla. In difficoltà la Fiamma Ra-
La Spar è ben miscelata? Nord poi tutte le giovanili con l’Acirea- superato dopo tre set molto veloci, col Occhipinti, superata dalla Ventimiglia ed Ivana galna, al terz’ultimo posto insieme al Real Palagonia. Nel
«Sì. Sono tanti i giovani interessanti e le sino alla prima squadra dove ho gio- punteggio di 1-6, 6-2, 6-1, Vincenzo Donzello. Giansiracusa, dalla Turiano. Giudice Arbitro girone H comanda la Condor che ha in organico un bom-
altri d’esperienza come nel caso di Da- cato in Serie C e B con Papadopulo». Il 4.1 del Poseidon Ispica, in semifinale aveva della manifestazione, Roberto Gradanti. Ha ber di razza quale Gaspare Grancagnolo. Domenica è in
vide Ardizzone, Di Rienzo e il portiere Altri ringraziamenti? eliminato la prima testa di serie, Nino premiato i vincitori il vicepresidente della programma un gran derby tutto da seguire tra Virtus Bar-
Orazio Strano. In campo a tenerli com- «Alla mia splendida moglie Nancy e ai Manzitto, in due set. Il vincitore, in semifinale Federtennis Siciliana, Ignazio Caschetto. riera e Picanello.
patti ci pensano il capitano Turi Scuto, figli Ivan e Naike che mi... sopportano». aveva superato Manfredi Parrino. Tra le P. B. ANDREA RAPISARDA