Sei sulla pagina 1di 1

LA SICILIA LUNEDÌ 16 NOVEMBRE 2009

36. CALCIO

P romozione
Ragazzini Generali, una corsa strepitosa
Il Gravina incassa una tripletta Pari da brividi Francofonte ok
pugno la gara. Nessuna sbavatura in Longo porta il Giarre in van-
RAGAZZINI GENERALI 3 difesa e ottimo filtro del centrocampo. VIAGRANDE 3 taggio approfittando di una FRANCOFONTE 2
GRAVINA 0 Al 74’ però il neo entrato Nicolosi, GIARRE 3 corta respinta del giovane e FIGINTINI 1
RAGAZZINI GENERALI: Vitali, La Monica, Fi- manda i titoli di coda spegnendo le SPORTING VIAGRANDE: Mazzola, promettente Licciardello. Al FRANCOFONTE: La Masa, Foti, Castiglia, Romano (47’Messina), Aloi,
chera, Nicotra, Torrisi, Bonelli, Ranno (90’ ultime velleitarie speranze dei bianco- Licciardello (60’ Grimaldi), Du- 40’, il raddoppio dei garresi. Platania, Fazio, Missale (59’ Nicolosi), Di Guardo, Mazzone, Del Fiu-
Romano), D’Urso (70’ Giuffrida) Costanzo, verdi. Discesa di Bonelli sulla fascia si- go, Gregorio, Caliò, E. Grasso, Longo, scatenato, ruba pal- me (71’ Rinaudello). Allenatore: Gigi Chiavaro
Miceli (70’ Nicolosi), Carnibella. Allenato- nistra, cross calibrato e destro al volo di Zagami (26’ Romano), Di Gia- la in area e scaraventa verso FIGINTINI: Giurdanello, Iachininoto, Spadaro (50’ Barillà),Caruso,
re: Belluso. Nicolosi, con palla che si infila alla de- como, G.Grasso, Smirni la porta di Mazzola, il quale Giallongo, Bonomo, Maltese, Sabellini, Empolo, Occhipinti
G RAVINA: Finocchiaro, Ciaccio, Bergamo, stra del portiere che non può nulla. (86’Wanausek), Reale. All. Ro- tenta invano di evitare il gol. (72’Giannone), Rizza (60’ Sarta Giulio) Allenatore: Emanuele Sarta
Celso, Trapani, Sanfilippo, Caponnetto (77’ A fine gara realista mister Belluso: meo. Nel secondo tempo i pa- ARBITRO: Guarrera Francesco di Catania Assistenti:Passalacqua e
La Ferlita), Montalto (75’ Daniele), Villalba, «La vittoria è stata netta solo nel risul- GIARRE: Plastini, Intelisano, Bel- droni di casa scendono in Blanco di Acireale
Bonnici, Delisi. Allenatore: Caramel. tato, il Gravina è venuto qui a giocarse- fiore (46’Caponnetto), G. La campo agguerriti e mostra- RETI: 5’ Romano, 88’ Giallongo, 91’ Nicolosi
ARBITRO: Raciti di Acireale. Assistenti: Fazio la a viso aperto, non chiudendosi in di- Guzza, D’Angelo (69’ Vitale), no tutte le loro qualità tec- NOTE: Ammoniti:Castiglia, Giurdanello, Spadaro, Empolo, Di Guar-
e Nania di Barcellona Pozzo di Gotto. fesa, è una delle migliori squadre viste Percipalle, S. La Guzza, Patti, niche. Il funambolo Paoli- do
RETI: 24’ Costanzo, 38’ D’Urso, 74’ Nico- fin’ora da noi». Longo (73’ Napoli), Torre, Bar- no Reale al 48’, accorcai le FRANCOFONTE. La vittoria è del Francofonte nella partita
losi. Il mister prosegue senza fare voli bagallo. All. Fichera. distanze. Grimaldi con un contro la squadra del Frigintini che occupa la metà classi-
Un rullo compressore. La capolista Ra- PRESTIPINO, NICOLOSI E NANIA (RAGAZZINI) pindarici, ma riconoscendo il gran mo- ARBITRO: Patrignani di Roma. splendida palombella beffa fica. Con questa vittoria, il Francofonte raggiunge quota 19
gazzini Generali non si ferma più. En- mento di forma dei suoi: "«i sono tan- Assistenti Selvaggio e Schisano Plastini e riporta il match punti.
nesima vittoria della squadra allenata galvanizzare la Ragazzini, sostenuta te squadre in lizza per la promozione di Caltanissetta. in equilibrio. La gara si apre con un gol di Romano a pochi minuti dal-
da Fabrizio Belluso, che ha avuto la da una nutrita cornice di tifosi, e vo- come Real Avola, Comiso, Santa Croce, RETI: 36’ e 40’ Longo, 48’ Rea- La rete del pareggio gal- l’inizio che manda in delirio i tifosi francofontesi segnan-
meglio nel derby contro il Gravina. gliosa più che mai di mettere al sicuro e anche l’Atletico Gela ma non ci na- le, 76’ e 82’ Grimaldi, 93’Torre. vanizza lo Sporting Via- do con un tiro angolato su calcio piazzato. La risposta de-
Al 4’ Bonnici ha un occasione d’oro il risultato. scondiamo e andiamo avanti per la NOTE: Espulso Vitale del Giarre grande che ancora con Gri- gli ospiti è tardiva e non ci sono azione particolarmente pe-
nei piedi, che a tu per tu con Vitali, si fa E infatti la Ragazzini raddoppia. Al nostra strada». nella ripresa. maldi, davvero bravo il gio- ricolose nel primo tempo. Al 48’ il gol di Mazzone è nullo
soffiare il pallone da un prodigioso re- 38’ Ranno scende ottimamente sulla Nel prossimo impegno la squadra VIAGRANDE. Che partita. catore biancazzurro, porta i per fuori gioco. Il Frigintini fatica ad avanzare e serra i ran-
cupero del centrale Bonelli, autore di destra, serve con un filtrante D’Urso, del presidente Carmelo Prestipino e Spettacolare, emozionante. locali in vantaggio. Sul 3-2 ghi in difesa bloccando il contropiede dei padroni di casa.
una gran prova. Al 23’ ci tenta Miceli che con un pregevole tocco sotto beffa del d.g. Giovanni Nania , sarà impegna- Finisce in parità l’atteso big partita bellissima, d’altri Un’altra azione gol è al 58’ su cross del capitano del Fran-
per i padroni di casa, ma il suo tiro dal il portiere in uscita. Al 39’ poi il Gravi- ta a Santa Croce in quello che sarà uno match d’alta classifica. Con- tempi, una battaglia da ri- cofonte Fazio ma è respinta di testa da Barillà. L’attacco
limite viene respinto in tuffo dal giova- na ha una ghiotta occasione per ritor- scontro diretto importante, che dirà fronto dai due volti: nella cordare. La vittoria dei pa- della squadra iblea vede un Bonomo al 62’ puntare la
ne Finocchiaro. nare in partita, ma Villalba calcia a la- molto sul futuro delle due squadre: prima frazione di gioco droni di casa sembra cosa porta ma il suo tiro è fuori. Sale la tensione e a dieci minu-
Azione di preludio al gol perché un to da ottima posizione. «Noi pensiamo prima all’impegno di gialloblù ospiti in cattedra, fatta ma, nei minuti di recu- ti dalla fine Di Guardo viene espulso per gioco falloso. Il pa-
minuto dopo, nasce la rete dell’uno a La Ragazzini risponde prontamente. Coppa di mercoledì contro il Fran- nella ripresa uo Sporting pero, arriva il gol dell’esper- reggio lo realizza Giallongo all’88’ che approfitta di un var-
zero da un ottima intesa D’Urso-Co- Costanzo un minuto dopo, solo davan- cofonte, il nostro obbiettivo è ribaltare Viagrande praticamente to Santo Torre: l’ex acese in- co libero nell’area di Maci e infila un tiro centrale che va a
stanzo, con quest’ultimo che sfrutta ti al portiere si fa respingere un tiro or- il risultato dell’andata e passare il tur- perfetto mette alle corde gli fila la sfera alle spalle di segno. Al 91’ dagli undici metri è Nicolosi a segnare il rad-
un bel cross proprio di D’Urso e di testa mai a botta sicura. Nella ripresa la Ra- no». avversari. Mazzola. doppio
insacca per l’1 a 0. Il vantaggio sembra gazzini Generali non fatica a tenere in DAVIDE CALTABIANO Al 36’, il bomber Nino ANDREA RAPISARDA ANTONELLA FRAZZETTO

Canicattini-Comiso Per il Città di Acireale Limina, con l’Inessa Scicli, con il Real Avola
il gol grande assente quarto pari consecutivo un successo prezioso prima sconfitta in casa
la mezzora raggiungevano la care, una squadra che non
CANICATTINI 0 CITTÀ DI ACIREALE 1 rete del vantaggio. Saitta al- LIMINA 2 SCICLI 0 ha saputo produrre gioco.
COMISO 0 TAORMINA 1 l’interno dell’area lavorava un INESSA 1 REAL AVOLA 2 Da parte ospite è il caso di
CANICATTINI: Scattamagli, Rizza (66’ Corsico), Gentile, Genovese, CITTÀ DI ACIREALE: Esposito, Leot- buon pallone, quindi veniva LIMINA: Cardullo, Messina (61’ Ponzio, 90’ Ruggeri), Mazzeo, Berta- SCICLI: Taranto, Cuffaro (57° evidenziare come in ogni
Modica, Maucieri, Di Lorenzo, Carrabino, Russo (89’ Guida), Bel- ta, Tola, Scandura, Raneri, Ricca, steso in area da Spataro. Per no, Libro (61’ Rizzo), Furnari, Puglisi, D’Alessandro, La Valle, La Vec- Carnemolla), Vaccaro, Grimal- zona del campo i giocatori
fiore (57’ Zuccalà), Randazzo. All. Infanti Occhipinti, Leonardi A., Saitta l’arbitro era calcio di rigore. chia, Lo Surdo. All. D’Alessandro. di, Savà, Battaglia, Inì, Gennaro rossoblù hanno spadroneg-
COMISO: Annese, Fama, Nicoletti, Cassibba, Milazzo, Salvo (73’ Bru- (89’Bua), Bonomo, Centamore Dal dischetto si presentava lo INESSA: Ardizzone, Buttò, S. Frisenna, F. Lavenia, Rizzuto (87’ Di Per- (91° Tumino), Polino, Giannone, giato.
galetta M), Tumino (69’ Distefano), Pitino, Satta, Gurrieri, Bruga- (86’D’Agostino A.). Allenatore: stesso Saitta che con autore- na), Lo Piano, Leocato (37’ Longo), Petralia, C. Frisenna (68’ A. Lave- Raniolo (50° Spitale). All: Spado- Un Real Avola compatto e
letta G (83’ Agosta). All. Borgese Marchetti volezza batteva l’esperto Vit- nia), Magrì, Amaceli. la. vivace, quello disegnato dal
ARBITRO: Castorina di Acireale TAORMINA: Vittorio, Pezza, Scan- torio. ARBITRO: Iapichino di Sr (Sorace e Palermo). REAL AVOLA: Randazzo Cl., mister siracusano, che fin
NOTE: 61’ espulso Satta per proteste dura, Mannino, Stracuzzi, Spata- La rete subìta non scuoteva RETI: 8’ (rig) e 72’ La Valle, 40’ Petralia. Scarso, Ulma (65° Catania), Ran- dai primi minuti ci tiene a
CANICATTINI. Come al solito, serve chi la butta dentro. Senza ro, Campo (55’Filosa), Mondello, gli ospiti che, anzi, nel finale LIMINA. Parte a razzo, scivola e soffre, ma alla fine il Limina dazzo Co., Marziano, Ricca, far capire che tipo di gara è
la punta che segna ecco spiegata l’ultima posizione dei pa- Foresta (62’Briguglio), Buda, To- di primo tempo, rischiavano stringe i pugni e chiude la pratica Inessa con una vittoria che Maieli, Ferro (80° Denotti), Buc- deciso ad attuare: pressing
droni di casa e le difficoltà affrontate da tutte le avversarie taro. Allenatore: Giuffrida di capitolare: il giovane Cen- vale oro. Partono benissimo i locali, con La Valle che si procu- cheri, Intagliata, Miraglia (72° sul portatore di palla, fra-
contro la squadra di mister Infanti. Inizio con quasi nulla da ARBITRO: Caruso di Messina tamore sfruttava un errore ra e realizza un rigore, spiazzando Ardizzone. Sopra di un gol, Rametta). All. : De Leo. seggi rapidi. E’ stata una ga-
segnalare, pericolosa al 37’si rivela una bella punizione di RETI: 32’Saitta, 83’Briguglio della retroguardia ospite e si il Limina serra il centrocampo e per mezzora riesce a non far ARBITRO: Maugeri di Acireale. ra giocata su buoni ritmi.
Maucieri sul sette, deviata in angolo da Annese. NOTE: 88’espulso Mannino per presentava solo dinanzi a Vit- passar nulla. Assistenti Todaro e Torre di Aci- Ottimo è stato il comporta-
Quattro minuti dopo Di Lorenzo si divora un gol calcian- doppia ammonizione torio ma lo graziava calciando Sfiorano il raddoppio, i locali, con La Vecchia al 27’ e con La reale. mento della terna arbitrale.
do alto a tu per tu con il portiere dopo aver approfittato di ACIREALE. Il Città di Acireale malamente fuori. Valle al 34’. Nel finale Frisenna dalla tre quarti verticalizza su RETI: 5° autogol Cuffaro, 38° In- E’ successo tutto nel pri-
uno svarione della difesa ospite. non sa più vincere. Contro il Nella ripresa si presentava Petralia, che prende in controtempo la difesa e giunto in area tagliata. mo tempo con gli avolesi in
A tempo scaduto Gurrieri spreca un rilancio sbagliato di Taormina giunge il quarto ri- in campo un Taormina più di- infilza Cardullo con un perfetto diagonale. Azione fotocopia al NOTE: Spettatori 400 circa, con vantaggio già al 5°, con Cuf-
Genovese, contrastato. sultato consecutivo senza vit- sinvolto. Gli uomini di Giuffri- 44’, ma Cardullo esce e salva su Magrì. Nella ripresa Inessa più la maggioranza di tifosi ospiti. faro che ha deviato di testa
Il Comiso sembra più convinto nel secondo tempo e si toria. da macinavano gioco ma ordinato e tonico, ma Limina vicino al raddoppio con La Vec- SCICLI. Un indecifrabile Sci- la sfera nella sua porta. Gli
rende pericoloso con Salvo al 51’ e Brugaletta al 56’ e riesce Un momento negativo per Esposito, tuttavia, rischiava chia (56’) che stecca un tiro a volo ravvicinato e Furnari (69’) cli ha perso l’imbattibilità ospiti avrebbero potuto
inoltre a contenere bene gli avversari nonostante l’espulsio- la squadra di Marchetti che poco. All’81’ ci provava Totaro che da pochi metri devia alta una punizione di D’Alessandro. casalinga per mano del Real raddoppiare, ma la fortuna
ne di Satta al 61’. Ultima azione degna di nota, infatti, è quel- sta pagando la scure abbattu- ma il tiro finiva fuori. Con Ponzio in campo, il ritmo sulla fascia destra passa im- Avola. Se il risultato finale ha aiutato i locali. Raddop-
la che si registra al 70’. E’ ancora Di Lorenzo che dal limite tasi dopo la gara con il Via- All’83’giungeva il pari con provvisamente dal lento al rock e al 72’ il Limina sfonda pro- fosse stato più pingue sicu- pio meritato al 38° di un
dell’area prova a piazzare il pallone che però finisce di fuo- grande, successivamente alla Briguglio che, in mischia, bef- prio da quel lato: Ponzio se ne va, serve in mezzo La Valle che ramente non si sarebbe gri- opportunista Intagliata, che
ri tra la delusione della squadra di casa. La partita si chiude quale gli acesi non si sono fava Esposito. A nulla serviva gonfia la rete. L’Inessa tiene in bilico la gara fino al termine, dato allo scandalo. ha approfittato di uno sva-
qui, nè vinti nì vincitori mai ben ripresi. I padroni di l’assedio finale degli acesi. sfiorando il pari in mischia e con una punizione di Petralia. La prestazione dei cremi- rione difensivo.
L.S. casa partivano bene e così al- RICCARDO CASTRO FILIPPO BRIANNI si è stata tutta da dimenti- OTTAVIO MODICA

Girone A. La capolista Ribera si scatena con il Gemini, il Canicattì inchioda il Carini all’undicesima sconfitta di fila
RIBERA 4 CARINI 0 CAMPOBELLO 0 ATL. CAMPOFRANCO 3
GEMINI 0 CANICATTÌ 2 AT. ALCAMO 3 ISOLA DELLE FEMMINE 1
RIBERA:Talluto, Piro, Raimondi, Forcieri, Montalbano V. (76’ Mon- CARINI: Ruggeri; Fiorentino, Minì; Cacciafeda, Pizzurro, Di Fiore (dal CAMPOBELLO: Tarantino, Guddemi, Rallo, Alagna, Liberato, Chiova- ATLETICO CAMPOFRANCO: Scozzaro; Calà, Castro, Minio, Man-
talbano G.), Ciancimino, Zerbo, Campisi, Corona (67’ Russo), Mar- 41’ Santese); Liparoti, Tantillo (dal 62’ Volo), Cacciatore, Mensah (dal ro, Galfano (46’ Cangemi), Spina, Calia, Carovana, Moceri (68’ Messi- cino (86’ Adamo), Favata, Scaduto, Scillufo, Nobile (65’ Schifanel-
torana, Di Mora (69’ Stagno). All. Montalbano. 66’ Barone), Mazzamuto. All. Daniele Di Salvo na). All.: De Luca la), Giusino (78’ Florio), Restivo. All. Valenza.
SAN GIOVANNI GEMINI: Zabbia, Petruzzella, Zaccone, La Corte, Pe- CANICATTI’: Lo Cicero; Fiaccaprile, Comparato; Ballacchino (dall’83’ ATLETICO ALCAMO: Lo Monaco, Paglino, Gatto R., Di Giuseppe V., Fer- ISOLA DELLE FEMMINE: Pinzirello; Di Vita, Caputo, Palazzolo
ri, Canfarotta (52’ Castiglione), La Corte, Piruzza (62’ Marino), Lu- Alù), Verde, Bonfatto; Nigrelli (dal 66’ Di Bella), Rotolo, Parrinello, Di rito, Piccolo, Vitale (76’ Giurintano) (85’ Cottone), Ciaramella, Grup- (65’ Siciliano), Bruno, Costanzo (68’ Giammarinaro), Marchese,
po, Daino (60’ Russotto). All. Serio. Franco (dal 63’ Restivo), Avarello. All. Gaetano Settineri. poso, Benenati, Fumuso (83’ Gatto S.). All.: Bosco Troina, Cumeo, Giardina, Pagano (81’ Camino). All. Sansonini.
ARBITRO: Scarciotta di Caltanisetta. ARBITRO: Santino Spina di Palermo (Nasca e Bellini - PA) ARBITRO: Saia di Palermo ARBITRO: Azzaro di Ragusa.
RETI: 11’ Forcieri (rigore), 37’ Montalbano , 68’ Martorana, 75’ RETI: al 24’ Di Franco, al 43’ Avarello RETI: 57’ Grupposo, 79’ Fumuso, 82’ Di Giuseppe V. RETI: 35’, 43’ e 71’ Scillufo, 84’ Siciliano.
Zerbo (rigore). CARINI. Undici gare, undici sconfitte. Di certo non è un ruoli- NOTE: espulso Chiovaro (C) al 55’. CAMPOFRANCO. «Tris d’asso» per il Campofranco.. L’asso in questio-
RIBERA. La capolista Ribera dimentica subito la sconfitta di no di marcia invidiabile quello del Carini. .Il Carini ha fatto ve- CAMPOBELLO DI MAZARA. Va all’Atletico Alcamo il derby trapane- ne è Salvatore Scillufo, mattatore del match con una tripletta. L’at-
Favignana e batte sonoramente il San Giovanni Gemini dere qualche trama di gioco con il nuovo Liparoti e Cacciafe- se con il Campobello. Solo al 57’ Grupposo da azione d’ango- taccante spariglia le carte al 35’, saltando il portiere in corsa, dopo
che presenta diversi «ex» in campo. da, ma, arrivati in zona gol, ci si fermava non solo per l’abilità lo sblocca il risultato. Al 79’ il raddoppio di Fumuso che conclu- un cross di Nobile. A fine frazione il raddoppio. Gli ospiti non riesco-
La squadra allenata da Montalbano andava subìto in gol di Verde e Bonfatto, quanto per l’evanescenza delle punte. de un repentino contropiede. Chiude i conti all’82’ Di Giuseppe no a scuotersi, così nella ripresa arriva il terzo gol dei giallorossi.
dopo appena undici minuti di gioco: era Forcieri a trasfor- ANTONINO RICCOBONO FABIO PALMINTERI CLAUDIO COSTANZO
mare un calcio di rigore concesso dall’arbitro Scarlotta per
un fallo su Corona.
Raddoppio dell’allenatore-giocatore al 37’: Angolo di Di CIANCIANA 1 VALDERICE 2 CASTELLAMMARE 2
Mora, Ciancimino batte a rete, respinge Zabbia e Montalba- STRASATTI 0 RAFFADALI 0 FAVIGNANA 0
no segna. CIANCIANA: Quinones, Cenci (55’ Capitano), Lo Bue Curella, Cusuma- VALDERICE: Bevilacqua; Di Napoli, Trapani, Incrivaglia, Marino, Figuc- CASTELLAMMARE: Cultrera, Cimino (70’ Castiglione), D’Angelo,
Proteste degli ospiti ed espulsione di capitan La Corte. no, Ceroni V., Ceroni F., Chiara, Pagano (34’ Alfano), Manazza, Ca- cio, Calamia, Perrotta (75’ Spina), Agosta, Iovino (85’ Campaniolo), Maltese, Messina, Gruppuso, Mione F., Ciacio, Fascella (72’ Mistret-
Zabbia respinge sulla linea il tiro di Zerbo al 50’. ruana (57 Bahou). All. Filippazzo. Grammatico . All: Salvatore Mustazza ta), Mione G. (87’ Todaro), Di Bartolo. All. Mione G.
La terza rete è uno slalom di Martorana che ruba palla a STRASATTI: Rustico, Puleo, Anselmi (52’ Demma), Assaro, Gabriele, RAFFADALI: Amella, Arrigo, Falsone, Scifo, Falsone, Casalicchio, Marrel- FAVIGNANA:Ernandez D., Sammartano (46’ Gasi), Angileri, Santa-
centrocampo, scambia con Zerbo e batte con un rasoterra il Gervasi, D’Alberti, Saladino (75’ Casano), Iannello, Aleci, Genovese. la (75’ Consiglio), Casà, Alba, Calatabiano, Di Lara. All: Gaetano Longo. maria S., Virzì ( 84’ Gashi), Ernandez F., Caltagirone, Formisano,
portiere ospite. All. Maglio ARBITRO: Rivituso di Caltanissetta, assistenti Ruggeri e Monacò di Pa- Niscemi, Feltrano (46’ Santamaria R.), Baiata. All. Del Giudice.
Al 75’ arriva il secondo rigore per il Ribera. Canfarotta ARBITRO: Vaccaro di Palermo. lermo RETE: Al 15’ Di Bartolo, al87’ Mistretta.
stende il veloce Zerbo in area di rigore. Dal dischetto lo stes- RETI: 5’ Curella. RETI: 8’ Di Napoli e 68’ Agosta NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti Cimino del Castellammare,
so giocatore riberese non perdona ed è quaterna per la CIANCIANA. La squadra del presidente Paturzo ottiene la secon- NOTE: spettatori circa 250; ammoniti Figuccio, Spina e Iovino (V); Fal- Virzì e Formisano del Favignana; espulso al 21’ Ernandez F. per fal-
squadra di Montalbano. da vittoria casalinga consecutiva e risale. L’unica rete della sone, Alba e Calatabiano (R) lo da ultimo uomo.
Finiva con un vero trionfo per il Ribera che guarda con partita è realizzata al 5’ da Curella che sfrutta un assist di Ca- VALDERICE. Partita mai in discussione, il Valderice trova il van- CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Con il più classico dei risultati di
sempre più ottimismo al futuro, alla sua posizione presti- ruana, approfitta di una finta di Pagano e batte di piede a bot- taggio all’8’ con Di Napoli e conduce la partita in tutta tranquil- 2 a 0 e con un gol per tempo il Castellammare si liquida di
giosa. Da segnalare anche che all’86’ è stato espulso Lupo del ta sicura Rustico. Il Cianciana ha un’altra grossa occasione per lità fino al raddoppio, siglato da Agosta. Per il Raffadali partita un Favignana che per oltre un ora ha giocato con un uomo
San Giovanni Gemini. pareggiare, ma Alfano si fa fermare il pallone da Rustico. non esaltante. in meno
ENZO MINIO E.M. NINO MALTESE MARIO FERRARA