Sei sulla pagina 1di 1

LA SICILIA LUNEDÌ 14 DICEMBRE 2009

40. CALCIO

P romozione
Ragazzini Generali fermata, S. Croce capolista
Il big match si decide Canicattini, trionfo bis Il gol di Rizzo nel finale Atletico e Grammichele
in soli quattro minuti il Francofonte brinda vale il primato solitario preziose vittorie esterne
affaccia dalle parti di Vigliani-
RAGAZZINI GEN. 1 si al 3’ con Brugaletta, ma la CANICATTINI 1 FRANCOFONTE 1 S. CROCE 1 SCICLI 1 PRIOLO 1
COMISO 1 sua girata di testa termina di ATLETICO GELA 0 PACHINO 0 REAL AVOLA 0 ATL. CATANIA 3 GRAMMICHELE 3
RAGAZZINI GENERALI: Viglianisi, Fi- poco a lato alla destra del por- CANICATTINI: Scattamagli, Cul- FRANCOFONTE: D’Antone, Foti, S. CROCE: Di Giacomo, Guarino, Basile, D’Agosta, Boncompagni, Jura- SCICLI:Taranto (88° Rizza), Voi PRIOLO: Sastri, Russo (65’ Di
chera, Giuffrida (77’ Romano), Ni- tiere. Al 20’ da segnalare le trera, Maglitto, Genovese, Mo- Minissale (55’ Crisci), Garofalo, to, Guastella (85’ Fazio), Russo, Scifo, Nasello, Rizzo. All. Di Giacomo (67°Savà), Raniolo, Campailla Mauro), Pappalardo, Massa, Man-
cotra, Torrisi, Bonelli, Ranno, proteste dei padroni di casa dica (8’ Presti), Zuccala’, Di Lo- Aloi, Platania, Fazio, Messina, REAL AVOLA: Claudio Randazzo, Carbè, Ulma, Catania, Marziano, Ricca, (78° Giannone), Tumino, Vacca- giafico, Speranza, Alicata, Amen-
D’Urso, Costanzo, Miceli, Carni- per un presunto calcio di rigo- renzo, Carrabino, Randazzo Del Fiume (60’ Russo), Malgio- Ferro, Concetto Randazzo, sirugo, Intagliata, Valvo. All. De Leo. ro, Spitale, Grimaldi, Carnemol- ta, Catinello, Alfano, Carpinteri
bella. Allenatore: Belluso. re ai danni di D’Urso, che an- (40’ La Cognata, 65’ Buccheri), glio (75’ Mazzone), Tramonta- ARBITRO: Stefano Adamo di Aprilia. Assistenti: Todaro e Passalacqua di la, Agosta, Adamo. All: Spadola. (65’ Ciarcià). All. Mangiafico
COMISO: Annese, Famà, Nicoletti, zi verrà ammonito dal diret- Maucieri, Favara. All. Infanti. na. All. Chiavaro. Acireale ATLETICO C ATANIA: Noto, Lon- NUOVA AQUILA GRAMMICHELE:
Di Dio, Milazzo, Salvo, Tumino tore di gara per simulazione. ATLETICO GELA: Sciascia, Acco- PACHINO: Luciano, Miceli, Saler- RETE: 84’ Rizzo. ghitano, Scaravilla, Tasca, Leo- Carobene, Airò, Vicino, Scimonet-
(86’ Iemolo), Pitino, Livia, Gurrie- Al 30’ ghiotta occasione per mando, Maddiona, Tosto, Tabo- no, Maltese M. (48’ Maltese A.), SANTA CROCE CAMERINA. Il girone D ha una nuova capolista. Un gol nardi, Sciuto, Messina (82° Tri- ti, Fichera, Guarino, Giaquinta
ri, Brugaletta (75’ Indigeno). Al- gli arancio-verdi. Brugaletta ne, Battaglia, Fiore, Rodoti (63’ Fazzino, Battaglia, Modica (50’ segnato da Daniele Rizzo a 6’ minuti dal novantesimo e il pari comi), Spadaro, Pidatella, Calì (84’ Sanalitro), Benefico, Manzel-
lenatore: Borgese. ci prova dal limite, il suo tiro Mezzasalma), Scudera (46’ Dal Salerno), Caruso (55’ La Ciura), interno dei Ragazzini Generali, permettono al S. Croce di goder- (71° Rosignoli), Ventura (28° la, Nicotra (93’ G\rosso), Bellino
ARBITRO: Madonia di Paler- viene respinto maldestra- Piva), Zuppardo, Greco (83’ Na- Sessa, Incatasciato, Romeo. All. si in solitudine la vetta. Passanisi). All.: Richichi. (62’ De Maria). All. Guarino
mo. Assistenti: Cusumano e mente da Viglianisi, ma Tu- politano). All. Vella. Monaca. Una coincidenza insperata che giunge in un momento diffi- ARBITRO: Boscia di Messina. RETI: 15’ Scimonetti (G); 32’
Sottile di Barcellona pozzo di mino da pochi passi cicca la ARBITRO: Cascone di Ragusa ARBITRO: Arrabito di Ragusa. cile per la società azzurra, che da questa nuova situazione po- RETI: 23° Ventura, 44° Carne- Amenta (P); 80’ Nicotra (G) su ri-
Gotto. sfera e Viglianisi può tratte- RETE: 73’ Favara RETE: 45’ Fazio. trebbe trovare gli stimoli e gli incentivi per centrare un traguar- molla, 72° autogol Savà, 89° gore; 92’ Sanalitro (G).
RETI: 61’ Giuffrida (rig.), 65’ Gur- nere. Nella ripresa il rigore su CANICATTINI. Seconda vittoria FRANCOFONTE. Vittoria meri- do fallito nelle ultime due stagioni. Spadaro. NOTE: Espulso Fichera ( P).
rieri. D’Urso viene assegnato. Al 61’ stagionale per il Canicattini tata per il Francofonte nel Non è stata una gara entusiasmante ed è stato latitante il bel SCICLI. Sfortunata gara per lo PRIOLO. Seconda sconfitta
Il big match della giornata dal dischetto è bravo Giuffri- di Ciccio Infanti, che finora derby con il Pachino. A deci- gioco, con un confronto prevalentemente nella zona centrale Scicli. Gli ospiti ben messi consecutiva per il Priolo, bat-
finisce in parità. In una parti- da ad insaccare. ha ricevuto solo compli- dere la partita è stata una del campo e poche occasioni da rete. La prima al 32’ con Gua- in campo guidati dallo sci- tuto in casa dalla Nuova Aqui-
ta avara di emozioni, sono le Pochi minuti dopo da una menti e pochi punti. rete di Fazio al 45’ del primo rino sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 40’ D’Agosta si pre- clitano Tasca hanno sfrutta- la Grammichele. Partono be-
due difese le grandi protago- punizione al limite dell’area, Merito di un gol di Mirko tempo. Il centrocampista di sentava davanti a Randazzo, ma la conclusione era alta sulla to in pieno le uniche occa- ne gli ospiti, che passano in
niste. Poco spettacolo, grande per un fallo di mano di Bonel- Favara al 73’, che spalle al casa ha raccolto un cross di traversa. sioni a loro favore dimo- vantaggio al 15’ con una puni-
battaglia e pochissime occa- li, nasce il pareggio per il Co- difensore si gira e segna in Messina e, all’altezza del se- Nella ripresa al 17’ Scifo effettuava un cross in area di rigore strando una freddezza di zione di Scimonetti.
sioni da rete. Nel calcio molto miso, con Gurrieri, che ango- diagonale, ma merito anche condo palo, ha battuto in per Rizzo che arrivava in leggero ritardo; lo stesso attaccante al nervi non comune. Anche il gol del Priolo arri-
spesso sono gli episodi a deci- la alla perfezione il suo raso- di un secondo tempo tosto e corsa il portiere avversario. 24’ impegnava il portiere ospite a un intervento acrobatico. Gli In ogni caso da elogiare la va su punizione ed è Amenta
dere le partite. terra che passa sotto la barrie- determinato dei padroni di Nel secondo tempo un paio ospiti non riuscivano a opporsi validamente ai centrocampisti prova generosa dei cremisi ad indovinare il sette. Ripresa
E infatti solo un rigore e ra. Da quel momento saltano casa. Pericolosi prima con di ghiotte opportunità per i locali e pochi erano i pericoli per l’allenatore-giocatore del S. che non meritavano di cer- senza sussulti fino al 35’
una punizione, sono riusciti un po’ gli schemi, le squadre Carrabino al 55’, due volte locali anche se il Pachino, Croce che schierava e dirigeva bene la linea difensiva della sua to un tale passivo per come quando Nicotra trasforma il
ad accendere un match che si sfilacciano, cercando quel con Di Lorenzo e infine con pur non creando mai peri- squadra. Al 30’ ci provava dai trenta metri Basile, l’ultimo sus- si sono comportati in cam- rigore del vantaggio ospite. In
soprattutto nel primo tempo, gol che vorrebbe dire tre pun- Favara. Un antipasto del gol, coli a D’Antone, non ha sfi- sulto si aveva al 90’ con un pallonetto di Rizzo che scavalcava po nei novanta minuti di contropiede Salinitro fissa il
non ha regalato molte emo- ti che però non arriva. desiderato e difeso fino alla gurato. Randazzo, ma il pallone terminava alto sulla traversa. gioco. punteggio sull’1-3.
zioni al pubblico. Il Comiso si DAVIDE CALTABIANO fine. MAURILIO ABELA GI.CA. OTTAVIO MODICA MAURILIO ABELA

Il Gialloblù Giarre Lo Sporting Viagrande Per il Città di Acireale Taormina, quattro reti
conquista la vetta a un passo dalle big terzo successo di fila per stravincere a Troina
GHIBELLINA 1 SPORTING VIAGRANDE 4 CITTÀ DI ACIREALE 1 TROINA 1
GIALLOBLÙ GIARRE 3 INESSA 2 ACI S. ANTONIO 0 TAORMINA 4
GHIBELLINA: Parisi, Leardo, Cerra, La Monica (61’ Raffaele), De Leo, Ali- SPORTING VIAGRANDE: Mazzola, Dugo (71’ Zuccaro), Wanausek, E. CITTÀ DI ACIREALE: Lanza, Belfiore Al., Tola, Scandura, Raneri, Ricca, TROINA: Musumeci, Amata, Cantagallo S, Giamblanco, Timpanaro,
brandi, Amato (76’ Marchese), Picciotto, Siano, Longone (67’ Canni- Grasso, Caliò, A. Grasso (71’ La Piana), Belviso (46’ Reale), Galiano, Rizzo, Leonardi, Occhipinti (65’Bonomo), Centamore (75’Marchet- Plumari, Compagnone, Farò (70’ Ruggeri), Baudo (63’ Cantagallo
strà), Minissale. All. Cannaò. G. Grasso, Suriano, Leotta. All. Romeo. ti), Saitta (46’Belfiore Ant.). G), Pagana, Lo Presti. All. Pagana.
GIALLOBLÙ GIARRE: Bonaccorsi, Scirto, Cannizzaro (76’ Bonanno), Cag- INESSA: Ardizzone, Frisenna, Rizzuto, Buttò, Pesce, Ruggero, Leoca- ACI S. ANTONIO: Borzì, Calvagno, Murabito, Pandetta, Castorina, Na- TAORMINA: Granozzo, Messina (53’ D’Amico), Mannino, Stracuzzi,
geggi, Percipalle, Giaquinta, Patti, La Guzza, Napoli, Torre (91’ Di Vin- ta, Terranova, Longo, Lavenia (80’ Ventura), Fiammetta. All. Grasso. poli (55’Aiello), Aleo, D’Angelo, Alessandria (75’Santoro), Di Gre- Spataro, Foresta (79’ La Rosa) Mondello (77’ Impoco), Borbone, Bri-
cenzo), Mangano (82’ Messina). All. Mirto. ARBITRO: Calì di Caltanissetta. gorio, Musumeci. guglio, Caruso. All. Giuffrida.
ARBITRO: Saggio di Siracusa. RETI: 36’ Lavenia, 67’ Longo, 76’ su rig. e 77’Galiano, 81’Leotta, ARBITRO: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto ARBITRO:Principato di Ag (assistenti Floruidia e Bongiardina).
RETI: 36’ Mangano, 50’ Napoli, 86’ Picciotto, 88’ Bonanno. 96’Reale. RETE: 40’Saitta (rigore) RETI: 17’ Caruso, 59’ Borbone su rigore, 62’ Mondello, 69’ Caruso,
MESSINA. Vittoria e primato per l’ambizioso Gialloblù Giarre. La NOTE: Espulsi Suriano al 72’, Rizzuto al 72’ e Fiammetta all’80. ACIREALE. Terza vittoria consecutiva per il Città di Acireale. La 86’ Compagnone.
squadra allenata da Mirto espugna, senza particolari patemi, VIAGRANDE. Partita incredibile. Lo Sporting Viagrande vince gara è stata combattuta soprattutto nella seconda parte, do- NOTE: 59’ espulsione di Amata.
il campo del Ghibellina e scavalca in classifica il Villafranca. e si avvicina alla vetta. po un primo tempo che ha evidenziato un netto predominio TROINA. Non è valso a niente il gesto scaramantico del tifoso
I primi pericoli per la difesa messinese li creano Patti e Inessa propositiva e ben messa in campo nella prima fra- degli uomini di Marchetti. La vittoria del Città di Acireale con- che ha cosparso un paio di sacchetti di sale sul campo per
Mangano, ma le loro conclusioni non centrano lo specchio del- zione Sporting Viagrande arrembante e padrone nel cam- ferma l’ottimo stato di forma dei granata che in classifica scacciare la malasorte, che, pare, da una po’ di tempo si acca-
la porta. Sono le premesse per il gol etneo, messo a segno al 36’ po nella ripresa. Al 20’, locali che colpiscono il palo con E. adesso si trovano a pochi passi dalla zona play-off. nisce sul Troina, che non vince dal 25 ottobre.
da Mangano su assist dalla destra di Napoli. Lo stesso Napoli Grasso. Biancazzurri vicini al gol al 34’, con Suriano che co- Al 40’giungeva il gol del vantaggio. Il giovane Saitta veniva Sul risultato finale ha pesato l’espulsione al 59’ di Amata,
scheggia poi la traversa con una spettacolare conclusione glie la traversa. atterrato in area da Castorina. L’arbitro non aveva dubbi e con- per atterramento in area di Mondello che ha costretto il Troi-
scoccata dal limite sinistro dell’area. L’Inessa gioca bene e realizza al 36’ il vantaggio con Lave- cedeva il rigore. Dal dischetto lo stesso Saitta trasformava con na a giocare in condizioni d’inferiorità numerica. Quell’episo-
A inizio ripresa, la coppia Mangano-Napoli confeziona il rad- nia. Nella ripresa al 67’, Longo supera tre avversari e sigla il autorità la massima punizione. dio ha influito non poco sull’esito della partita.
doppio, con quest’ultimo a beneficiare del passaggio smarcan- raddoppio. Nella ripresa l’incontro diveniva combattuto. Già al 46’il Il Taormina era già passato in vantaggio al 17’ con Caruso,
te del compagno. Il Ghibellina cerca di reagire, ma i tiri di Mi- Lo Sporting torna in partita grazie a un penalty trasforma- neoacquisto Antonino Belfiore, inserito da Marchetti nella ri- che aveva segnato di testa concludendo un’azione offensiva.
nissale e Longone mancano della necessaria precisione. E’ to da Galiano. Un minuto dopo il centrocampista si ripete e presa, dal centro dell’area lasciava partire una bordata che Non è stato difficile per Borbone trasformare in gol il rigore.
bravo, invece, il giovane Bonaccorsi nello sventare in uscita con una gran botta da posizione defilata trova l’angolo giu- Borzì neutralizzava con difficoltà. Al 63’ancora Belfiore servi- Il Troina ha reagito, ma senza quella coordinazione, di cui non
bassa l’incursione del neo entrato Cannistrà (68’). Nel finale, i sto alla destra di Ardizzone. Leotta, all’81’, manda i tifosi in va Occhipinti il quale, da buona posizione, calciava fuori. La si può fare a meno nell’imbastire manovre d’attacco. Il Taor-
padroni di casa dimezzano le distanze con un perentorio col- visibilio realizzando il gol del sorpasso. partita intanto si vivacizzava e gli ospiti cercavano con più mina ha approfittato dello smarrimento del Troina ed è anco-
po di testa di Picciotto. I ragazzi allenati da Nino Cannaò non Nell’ultimo dei 6’ di recupero concessi dall’arbitro il fu- convinzione la rete. Al 65’ ci provava Alessandria la cui botta- ra in vantaggio con Mondello al 62’ e Caruso al 69’. All’83’ D’A-
hanno, però, neanche il tempo di sperare perché, pochi istan- nanmbolico Paolino Reale mette in fondo il pallone per la va termina fuori. Al 70’l’esperto Di Gregorio, su calcio di pu- mico ha colpito la traversa. E’ stata un’amara consolazione,
ti dopo, un diagonale da manuale di Bonanno chiude i conti. quarta volta. nizione, spediva la sfera alla destra di Lanza, fuori d’un soffio. per il Troina, il gol messo a segno da Compagnone all’86’.
OMAR MENOLASCINA ANDREA RAPISARDA RICCARDO CASTRO SILVANO PRIVITERA

Colpaccio del Valderice Il Ribera detta legge Raffadali, un solo tiro Il Canicattì s’arrende
Castellammare show quaterna all’Alcamo ed è vittoria a Carini Favignana al 2º posto
CAMPOFRANCO 1 CASTELLAMMARE 7 RIBERA 4 CARINI 0 CIANCIANA 0 FAVIGNANA 1 STRASATTI 1
VALDERICE 2 SCIACCA 0 ALCAMO 1 RAFFADALI 1 ISOLA FEMMINE 0 CANICATTÌ 0 S. G. GEMINI 1
ATLETICO CAMPOFRANCO: Bongio- C ASTELLAMMARE: Cultrera, Ci- RIBERA: Talluto, Stagno, Raimondi, Forcieri, Montalbano V. (75’ C ARINI: Ruggeri; Pizzurro (dal CIANCIANA: Pullara, Bahou, Cimi- FAVIGNANA: Ernandez (65’ Mi- STRASATTI: Rustico, Gervasi, Ge-
vanni; Mancino, Calà, Messina mino, D’Angelo, Fratello, Grup- Montalbano G.), Ciancimino, Zerbo (66’ Di Franco), Altomare, Rus- 71’ La Fiura), Randazzo; Di Gi- no (89’ Cenci), Ceroni V., Scuderi, stretta), Gasi, Angileri, Messina, novese, Asaro, Gabriele, De Vita,
Vincenzo (56’ Florio), Nicastro, puso, Fradella, Mione F., Di Bar- so, Martorana (73’ Virgadamo), Corona. All. Montalbano V. rolamo ( dal 50’ Guarneri), Minì, Cusumano, Curella, Manazza, Pa- Virzì, Ernandez, Sammartano, D’Alberti, Bivona, Scarlat (65’ Ziz-
Minio, Nobile, Messina Francesco tolo (46’ Todaro G.), Fascella ALCAMO: Agruso, Paglino, Pagano, Di Giuseppe V. (86’ Cottone), Volo; Liparoti, Tantillo (dal 68’ gano (74’ Ceroni F.), Schembri Beltrano (82’ Santamaria), Ber- zo), Casciaro (50’ Saladino), Do-
(75’ Sucameli) Castiglione (66’ (55’ Castiglione), Mione G., Ferrito, Piccolo, Giordano (73’ Di Giuseppe I.), Ciaramella, Di Marco, Cacciatore), Mazzamuto, Cac- (55’ Guida), Gulino. All. Filippazzo. nardo (46’ Pilo), Gigante, Baia- nato.
Malta), Giusino Mazzara. All. Va- Maltese (55’ Cacciafede). All. Di Giuseppe A. (53’ Bennati), Vitale. All. Bosco. ciafeda, Barone. All. Daniele Di I SOLA DELLE FEMMINE: Drago, Di ta. All. Del Giudice S.GIOVANNI: Zabbia, Petruzzella,
lenza. Mione G. ARBITRO: Morabito di Acireale. Assistenti: Magro e Testai. Salvo Vita, Caputo, Troia, Bruno, Sicilia- CANICATTÌ: Lo Cicero, Cino, Com- Gallone (76’ Russotto), La Corte
VALDERICE. Bevilacqua; Agate, In- SCIACCA: Dimino, Errante (55’ RETI: 16’ Corona, 50’ e 72’ Martorana, 88’ Di Giuseppe I., 94’ Mon- RAFFADALI: Amella; Arrigo, Fal- no (63’ Mulè), Canino, Palazzolo, parato, Alù (60’ Collea), Di Bella, G., Cicala, Castiglione (58’ Ruvio),
crivaglia, Regina, Marino, La Saia, Ruffo), Turturici, Gallo, Batta- talbano G. sone; Casà, Pezzino, Piazza; Cuneo (79’ Vassallo), Cardinale Sciacca, Iannello, Ballacchino, Pi- Morreale, La Corte A., Cupani,
Figuccio, La Commare (75’ Ago- glia, Bilella (30’ Guardino), Ma- RIBERA. «Dura lex» del Nino Novara dove la capolista Ribera, Marrella, Scifo, Alba, Calatabia- (28’ Nuvoloso), Pagano. All. San- ra (65’ Lo Verde), Alaino (73’ Co- Russo, Scarpinato (80’ Ancona).
sta), Di Napoli (65’ Trapani), Iovi- niscalco ( 41’ Graffeo), Di Gio- priva di Campisi e Piro, si sbarazza di un Alcamo, pericoloso no (dal 76’ Sclafani), Di Cara. sonini. stantino), Avarello. All. Settineri ARBITRO: Vitale di Palermo
no, Grammatico. All. Mustazza. vanna, Venezia, Bellavia, Caccia- solo in un paio di occasioni. All. Gaetano Longo ARBITRO: Viola di Trapani. ARBITRO: Buonocore Salvatore RETI: 20’ Bivona, 54’ Morreale.
ARBITRO: Tilaro di Enna. tore. La squadra di Montalbano va subito in rete. Angolo di For- ARBITRO: Salvatore Mazzarisi CIANCIANA. Nel primo tempo di Marsala; Assistenti: Catalano NOTE: Espulso al 47’ Donato
RETI: 60’ Di Natale, 73’ Gram- ARBITRO: Trischitta di Messina cieri al 16’, tiro a rete di Raimondi, respinge il portiere e di te- di Caltanissetta (Antonio e Pier- la squadra di Filippazzo ha e Fatta di Palermo MARSALA. m.p.) Al termine di
matico, 93’ Florio. RETI: Al 11’, 19’, 29’, 50’ e 70’ sta manda la sfera in rete l’opportunista Corona. Al 30’ il Ri- luigi Spanò) due grosse occasioni, ma non RETE: Angileri 44’. una partita combattuta la
CAMPOFRANCO. c.c.) L’Atletico Mione G., al 27’ Fradella, al 87’ bera sfiora il raddoppio. Su assist di Zerbo, Russo ha la palla RETI: al 22’ Di Cara le sfrutta. Al 20’ Gulino pesca FAVIGNANA. g.f.) Il Favignana Strasatti non riesce a supera-
Campofranco conosce la pri- Cimino. del 2-0 e a portiere battuto, spara alto. CARINI. a.r.) Vero è che il Ca- Pagano smarcato, tiro a rete batte il Canicattì e vola al se- re il Gemini. Passati in van-
ma sconfitta in campionato, NOTE: giornata fredda, spetta- S’inizia la ripresa e al 50’ un forte tiro di Martorana, da fuo- rini, da questo incontro, esce da vicino e Drago salva mira- condo posto dietro le due ca- taggio al 20’ con Bivona sugli
tradito dagli episodi e supe- tori 100 circa. Ammoniti Di Bar- ri area, si stampa sulla traversa. Il pallone colpisce la nuca di a testa alta, ma è pur vero colosamente. Al 25’ punizio- poliste Valderice e Ribera. Il sviluppi di un calcio d’angolo,
rato da un grande Valderice. tolo del Castellammare, Di Gio- Agruso e s’insacca. Rocambolesco, ma un bel gol. che a raccogliere i frutti è ne di Schembri da 25 metri, gol arriva allo scadere del i locali hanno subito la reazio-
Nella ripresa, ospiti in van- vanna dello Sciacca. Gli ospiti hanno due occasioni al 59’ e al 60’ con Di Marco stato solo il Raffadali e Cusumano ha un’occasione primo tempo, grande azione ne degli ospiti che al 40’ han-
taggio in contropiede con Di CASTELLAMMARE DEL GOLFO. i cui tiri vanno il primo alto e il secondo è preda di Talluto. creando una sola occasione d’oro, ma spara alto sulla tra- sulla sinistra di Angileri che no colpito il palo con La Corte.
Napoli, poi il bis arriva con m.f.) Il Castellammare in- All’87’ c’è un goal annullato ad Altomare, su segnalazione da gol, quello della segnatu- versa. arriva al limite dell’area di ri- A inizio di ripresa è stato
delizioso pallonetto di Gram- fligge ben 7 gol a uno Sciac- dell’assistente. Goal della bandiera per l’Alcamo. Di Giu- ra, al 22’, di Di Cara furbo a Non ha fortuna una puni- gore, rientra sul destro e la- espulso Donato e al 54’ il
matico. Subito dopo, Giusino ca allo sbando senza allena- seppe I, lasciato solo, batte con un rasoterra Talluto. Nei trovarsi pronto nel varco zione di Gulino. Tocca in area scia partita un tiro a giro di- S.Giovanni Gemini ha pareg-
spreca ancora; nel recupero tore in panchina, dopo le di- tempi di recupero, di testa Giovanni Montalbano, su angolo aperto al centro della difesa un avversario in barriera, l’ar- retto sul secondo palo su cui giato con Morreale resistendo
l’Atletico dimezza lo svan- missioni di Milanese, e con di Raimondi, insacca. e battere Ruggeri in uscita. bitro nega il rigore. nulla può il portiere avversa- poi ai tentativi d’attacco dei
taggio con Florio. un futuro molto incerto. ENZO MINIO Poi è stato tutto Carini. E. M. rio. marsalesi.