Sei sulla pagina 1di 1

Inchiesta 6

Quotidiano di Sicilia
Sabato 17 Maggio 2014
QdS.it
UOTIDIAODISICILIA
PALERMO - Un
esercito di dirigenti re-
gionali, che fino ad
oggi hanno lavorato
senza obiettivi as-
segnati. Questa la
realt che il QdS ha gi
fotografato nellin-
chiesta di Massimo
Mobilia del 18 aprile scorso Dalla
Regione regali a pioggia in cui si eviden-
ziavano 12 milioni di indennit di risultato
corrisposti ai dirigenti nel 2013, ma senza
nessuna direttiva del presidente della
Regione agli assessori sugli obiettivi da
raggiungere.
di questa settimana la notizia (GdS del
14 maggio) che il presidente della Regione
ha finalmente firmato la direttiva che fissa
gli obiettivi per lintera Regione. Cos come
ha deciso di tagliare la spesa farmaci, dopo
le ripetute inchieste del QdS, ecco che il
presidente, sollecitato dai nostri articoli ed
editoriali e anche dalle domande inviate,
via email il 24 aprile (dopo la richiesta di
appuntamento del 16 aprile rimasta senza
risposta) al suo direttore del dipartimento
Funzione pubblica nonch responsabile
della Trasparenza, che, ahinoi, non risponde
alle domande, ecco che adotta la direttiva.
Un nuovo successo per lattivit di infor-
mazione del Quotidiano di Sicilia.
Ma quanto costa la dirigenza regionale ai
siciliani? La dirigenza regionale costa circa
225 milioni di euro: 153 milioni tra trat-
tamento fondamentale e accessorio (vedi
Corte dei Conti, relazione al consuntivo
2012, pubblicata a giugno 2013), cui
occorre aggiungere i contributi, 60 milioni
di euro da versare (circa il 40%) e 12
milioni di Tfr (trattamento di fine rapporto)
da accantonare (pari ad un dodicesimo dei
153 milioni). Paragonando la situazione
dellIsola con quella della Regione Lom-
bardia scopriamo profonde differenze: la
spesa per i dirigenti della Regione Lom-
bardia pari a circa 38 milioni di euro ed
cosi composta: 26 milioni di euro per trat-
tamento fondamentale e accessorio, pi i
contributi da versare pari a circa 10 milioni
di euro ed il Tfr da accantonare pari a 2
milioni di euro (un dodicesimo dei 26
milioni del trattamento fondamentale e ac-
cessorio). Insomma la dirigenza della
Regione Siciliana costa ben sei volte quella
della Regione Lom-
bardia, che serve il
doppio della popo-
lazione siciliana.
Inoltre, mentre ogni
direttore generale
della Regione Lom-
bardia conta sulla
collaborazione di 11
dirigenti sottoposti, in Sicilia il rapporto
di uno a 60, ovvero ciascun dirigente ge-
nerale collaborato da 60 dirigenti sot-
toposti. Unenormit! Eppure non riescono
a sbloccare la spesa dei fondi europei!
Per arrivare a queste informazioni
bisogna armarsi di tanta pazienza a partire
dai dati sui dirigenti di aree, servizi e unit
operative i cui curricula, dati retributivi,
premi e performance, secondo quanto sta-
bilito dal decreto legislativo 33/2013, do-
vrebbero essere tutti facilmente accessibili
nella sezione Amministrazione trasparente
del portale regionale. I dati, invece, sono
frammentati nelle pagine dei diversi dipar-
timenti cui ci si arriva anche dalla sezione
Amministrazione trasparente ma divisi in
tanti files per quanti sono i dipartimenti. E
non tutte le retribuzioni degli oltre 1700 di-
rigenti non generali della Regione Siciliana
sono pubblicate.
Nella sezione del sito web Ammini-
strazione Trasparente, sotto-sezione Per-
sonale, il dato per la dotazione organica
fermo al 31 ottobre 2013 dove vengono in-
dicati 2 dirigenti di prima fascia, 36 di
seconda fascia e 1.738 di terza fascia per un
totale di 1.776 dirigenti. Ai 1.776 si ag-
giungono i 29 dirigenti di vertice per un
totale di 1.805 dirigenti.
Nel piano triennale di prevenzione della
corruzione il dato sulla dotazione organica
aggiornato al 31/12/2013 ed i dirigenti ri-
sultano essere 1.773 (3 in meno in terza
fascia).
Impresa pi semplice venire a capo della
situazione degli incarichi amministrativi di
vertice, per i quali in ununica pagina, sono
indicati i nomi, le funzioni, le retribuzioni
(parte fissa e parte variabile), le indennit
di risultato ed eventuali altri incarichi delle
29 figure apicali di vertice (come si evince
in tabella a fianco): nello specifico stiamo
parlando di 1 segretario generale della Pre-
sidenza della Regione, di 1 avvocato ge-
nerale dellUfficio Legale, di 23 dirigenti
Il 18 aprile scorso
linchiesta del QdS
Dalla Regione regali a
pioggia
Dopo le inchieste del QdS, Crocetta con
senza raggiun
Regione, 225 mil
1-I
lufficio di Presidenza che su proposta dellOIV adotta il sistema di misurazione e valutazione delle per-
formance; allUfficio di Presidenza, compete la valutazione della performance individuale dei direttori ge-
nerali; ai direttori generali compete la valutazione della performance individuale dei dirigenti, su proposta del
dirigente sovraordinato per i dirigenti dufficio; ed infine ai dirigenti compete la valutazione della per-
formance individuale del personale assegnato.
La performance individuale dei dirigenti e dei dipendenti del Consiglio regionale soggetta a valutazione
annuale ai fini dello sviluppo professionale, dell'attribuzione degli incarichi e dell'attribuzione del trattamento
economico accessorio collegato al sistema premiante.
I criteri e i parametri di valutazione della performance individuale tengono conto di quanto previsto dalla
normativa vigente in materia e, per i dirigenti, in particolare, dei risultati raggiunti e della loro rispondenza
agli indirizzi definiti dall'Ufficio di Presidenza; della realizzazione dei programmi e dei progetti affidati;
dellefficace gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali assegnate e della connessa capacit di in-
novazione; delle competenze professionali e manageriali; della capacit di valutazione dei propri collabo-
ratori.
La valutazione negativa della prestazione dei dirigenti e dei direttori generali comporta l'adozione da parte
dell'Ufficio di Presidenza, con riferimento alla gravit della causa o del motivo a supporto della valutazione,
delle misure previste dallarticolo 21 del d.lgs. 165/2001, vale a dire che il dirigente valutato negativamente
pu essere destinato ad altro incarico, presso la medesima amministrazione o presso altra amministrazione o
ancora, nel caso di grave inosservanza delle direttive impartite dall'organo competente o di ripetuta valu-
tazione negativa, il dirigente, previa contestazione e contraddittorio, pu essere escluso dal conferimento di
ulteriori incarichi di livello dirigenziale corrispondente a quello revocato, per un periodo non inferiore a due
anni. Nei casi di maggiore gravit, l'amministrazione pu recedere dal rapporto di lavoro, secondo le dispo-
sizioni del codice civile e dei contratti collettivi.
I dirigenti della Regione Lombardia devono rispondere
degli indirizzi dellUfficio di Presidenza, dei piani assegnati
e della gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Ai 17 direttori ricche retribuzioni di risultato, ma solo dopo il
Per le funzioni specialistiche di vertice gli incaric
Regione Lombardia:
con obiettivi assegnati
MILANO - Sono 17 i dirigenti generali
e centrali della Regione Lombardia incluso
il segretario generale, 3 direttori centrali e
13 generali; cui si aggiungono, per com-
pletare gli organi di vertice lombardi 10
funzioni specialistiche, 16 vicari ed 1
vicario centrale.
In merito alle funzioni specialistiche si
deve dire che si tratta di dirigenti che,
secondo larticolo 57 e 61 della legge re-
gionale 20/2008, percepiscono un trat-
tamento economico che rapportato ad
una percentuale non superiore al 70 per
cento del trattamento economico spettante
al direttore generale della struttura di rife-
rimento e sono incarichi che hanno una
durata massima di 3 anni. Dei 44 incarichi
di vertice 32 sono di ruolo, 8 non sono di
ruolo, e 4 sono dirigenti esterni appar-
tenenti ai ruoli di altre pubbliche ammini-
strazioni incaricati ai sensi dell'art. 19 d.lgs
165/2001.
Ai direttori viene corrisposta una retri-
buzione annua lorda composta dalla retri-
buzione fondamentale, onnicomprensiva, e
dalla retribuzione di risultato.
Il trattamento economico dei direttori
definito con una delibera di Giunta, la n. 3
del 20 marzo 2013 - allegato B-II e dalla
Legge Regionale, la n. 20 del 7 luglio
2008, il testo unico delle leggi regionali
lombarde in materia di organizzazione e
personale che stabilisce anche il sistema ed
i criteri di valutazione dei dirigenti per il
quale la Giunta regionale si avvale di un
OIV Organismo indipendente di valu-
tazione della performance, ai sensi del
decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.
Cos come si evince dalla tabella pub-
blicata sul portale della Regione Lom-
bardia gli stipendi dei dirigenti di vertice
oscillano dai 200.223 euro di retribuzione
fondamentale del segretario generale cui si
aggiungono 50.760 euro di retribuzione di
risultato ai 100.131 euro di parte fissa e
30.039 euro di retribuzione di risultato per
alcuni dirigenti vicari o funzioni speciali-
stiche passando per i direttori centrali e
alcuni generali che percepiscono 186.000
euro di parte fissa e 43.320 euro di ri-
sultato e di altri direttori generali che per-
cepiscono da 131.750 a 155.000 euro di re-
tribuzione fondamentale e oscillano dai
36.100 ai 43.320 euro le indennit di ri-
Rapporto direttori ge-
nerali/dirigenti. In Regione Si-
ciliana per ogni direttore 60 di-
rigenti sottoposti, in Lombardia
per ogni direttore 11 dirigenti
Spesa
Dirigenti della Regione
troppi e mal guidati
QUESTA INCHIESTA LA TROVI ANCHE SU WWW.QUOTIDIANODISICILIA.IT
Fonte: Sezione Amministrazione trasparente portale Regione Siciliana (Data di pubblicazione 24.04.2013 - Ultimo aggiorna-
mento: 16.04.2014
Il 29/04 il Presidente Crocetta ha attuato una rotazione della Dirigenza, rispetto alla tabella, cos cambiata: Pesca a Cartabel-
lotta, Energia a Lo Monaco, Urbanistica a Pirillo, Sviluppo rurale a Bonanno.
Incarichi amministrativi di vertice Regione Siciliana
OME E CARICA
STIPEDIO
AUO LORDO
RETRIBUZIOE DI
POSIZIOE PARTE
VARIABILE AUA
RETRIBUZIOE
DI RISULTATO
ALTRI ICARICHI, CO-
SULEZE, ITERE O
ESTERE ALL'ETE ECC
SPETTATE EROGATA COMPESO AUO LORDO
1
Monterosso Giuseppa Patrizia
Segretario Generale della Presidenza della Regione
103.200,24 57.843,52 17.353,06 8.607,67 20.000
2
Palma Romeo Ermenegildo
Avvocato gen.'Ufficio legislativo e legale Pres. Regione
228.105,70 12.911,52
3
Agnese Maurizio
Dirigente Ufficio speciale autorit audit programmi cofin.
Commissione Europea
121.361,40 41.317,00 12,.95,1
Falgares Vincenzo
Dirigente gen. Dip. Programmazione
112.381,08 41.316,80 12.395,04
4
Stimolo Maria Cristina
Dirigente gen. Dip. Affari extraregionali
122.921,64 41.317,00 12.395,10
5
Benfante Ludovico
Dirigente gen. Autorit certificazione programmi cofin.
Commissione Europea
6
Foti Calogero
Dirigente gen. Dip. Protezione civile
112.647,36 41.317,00 12.395,00
7
Ferrara Alessandro
Dirigente gen. Dip. Attivit produttive
116.029,21 41.316,80 12.395,04
770,13
319,69
10656,52
193,32
55,37
8
Gelardi Sergio
Dirigente gen. Dip. Beni culturali e Identit siciliana
116.830,20 41.316,77 12.395,03
9
Bologna Giovanni
Dirigente gen. Dip. Finanze e Credito
113.579,76 41.316,80 12.395,04
10
Pisciotta Mariano
Dirigente gen, Dip. Bilancio e Tesoro Ragioneria
generale della Regione
115.795,32 43.038.36 12.911,51
11
Cocina Salvatore
Dirigente gen. Ufficio spec. riduzione consumi
ed efficientamento energia
59.843,55 30.000,00 11.324,10 6.480,00
12
Lupo Marco
Dirigente gen. Dip. Acqua e Rifiuti
105.569,76 43.038,36 12.911,48
13
Pirillo Maurizio
Dirigente gen. Dipartimento dell'energia
113.688,84 41.316,80 10.053,75
Corsello Anna Rosa
Dirigente gen. Dipartimento lavoro
114.845,26 41.316,80 12.395,04
Corsello Anna Rosa
Dirigente gen, Dip. dell'istruzione e della formazione
professionale (ad interim)
vedi altro incarico 12.395,04 3.718,51
39,996,00
25.000,00
15
Bullara Maria Antonietta
Dirigente gen. Dip. Famiglia e Politiche sociali
113.247,72 41.316,80 20,000,00
16
Giammanco Luciana
Dirigente gen, Dip. Funzione Pubblica e Personale
112.986,36 41.317,00 12.395,10
17
Morale Giuseppe
Dirigente gen. Dip. delle autonomie locali
104.362,08 41.316,80 12.395,04
18
Piccione Massimo
Dirigente Ufficio attivit coordinamento
sistemi informativi reg. e attivit informatica
non era indicato
nulla in tabella
19
Bellomo Fulvio
Dirigente Ufficio Spec.Coordinam.
Attivit Tecniche e Vigilanza Opere Pubbliche
59.876,61 28132,12 10763,73 45.000,00
20
Arnone Giuseppe
Dirigente gen. Dip. delle infrastrutture mobilit e trasporti
114.192,36 41.316,80 12.394,80
21
Sansone Vincenzo
Dirigente gen. Dip. regionale tecnico
103.399,40 38.004,00 nessuna
22
Lo Monaco Pietro
Dirigente gen. Dip. Azienda Foreste Demaniali
95165,18 41316,55 28549,56
Barresi Rosaria
Dirigente gen. Dip. degli interventi strutturali
per l'agricoltura
112.578,96 41.316,80 12.394,97
Barresi Rosaria
Dirigente gen. Dip. Interventi Infrastrutturali
per l'agricoltura (ad interim)
vedi altro incarico 12.394.96 3.098,74
24
Bonanno Felice
Dirigente gen. Dip. Pesca mediterranea
113.087,28 41.316,55 12.395,10
25
Tozzo Ignazio
Dirigente gen. Dip. Attivit sanitarie
e Osservatorio epidemiologico
112770,6 41.316,00 12.395,04
26
Sammartano Salvatore
Dirigente gen.Dip. Pianificazione strategica
114533,72 41316,8 12395,04
Gullo Gaetano
Dirigente gen. Dip. Urbanistica
113.118,84 41.316,80 14.719,14
Gullo Gaetano
Dirigente gen. ad interim del Dip. Ambiente
vedi altro incarico 12.395,04
28
Di Rosa Vincenzo
Dirigente gen. Comando corpo forestale
111854,88 41.316,80 12.395,04
29
Rais Alessandro
Dirigente gen. Dip. Turismo, Sport e Spettacolo
112.881.00 41.316,57 12.394,97
14
23
27

Interessi correlati