Sei sulla pagina 1di 1

IL DOLCE STIL NOVO

Il Dolce stil novo si afferma tra il 1228 e il 1310 a Firenze. Al suo interno, si
sviluppa un ceto dominante di poeti raffinati e colti, che ama leleanza e la
distinzione sociale e culturale.
!a "novit#$ del dolce stil novo % sia tematica sia stilistica. &ul piano tematico si
distinue per due raioni' innanzitutto % diversa la concezione dellamore( in secondo
luoo lattenzione ai sintomi e alle manifestazioni dellamore % uidata da una
dottrina precisa' il poeta intende reistrare i modi in cui esso spira e cio% crea
nellanima tur)amenti, sentimenti, movimenti psicoloici. *er li stilnovisti lamore
non % pi+ un semplice corteiamento, ma diventa elevazione spirituale, adorazione
di una donna che pu, assumere i tratti di un anelo. !a fiura della donna- anelo
diviene una possi)ilit# effettiva di mediazione fra il poeta e dio e dun.ue di salvezza
spirituale /!amore innalza e no)ilita luomo .uindi, lo avvicina al divino0.1ssere di
cuore entile e cio%, no)ili per animo e cultura, comporta una tendenza allelevazione
spirituale che si realizza contemporaneamente nella poesia, nellamore, nella
spiritualit# reliiosa. Il dolce stil novo % una poesia riorosa che esclude oni parola
non ritenuta allaltezza della purezza e perfezione assoluta con cui doveva aspirare.
*er .uanto riuarda la novit# sul piano stilistico essa riuarda lamalama
linuistico, metrico, sintattico che deve risultare dolce. 2ccorre un volare illustre
che sia il pi+ possi)ile elevato e puro e insieme musicale e melodioso.
!ideale stilnovistico % rappresentato, sul piano dello stile, da una soavit# espressiva
del tutto coerente sia con il clima rarefatto e aristocratico che caratterizza la nuova
poesia, sia con la delicatezza dei sentimenti e delle immaini con cui essa si esprime.
!a struttura metrica pi+ usata % la canzone, considerata la forma pi+ elevata di
espressione dello stile traico. Il pu))lico % selezionato, ristretto e proviene dalla
no)ilt# feudale e dali strati intellettuali pi+ elevati. 3li stilnovisti si considerano una
cerchia eletta che trova nella propria superiorit# culturale e nella propria raffinatezza
spirituale le raioni di un prestiio sociale non pi+ dipendente dalla no)ilt# di sanue,
ma solo da .uella danimo. 1ssi provenono dalle file della nuova )orhesia ur)ana.
1 sinolare che, per .uanto siano attivamente impenati nelle lotte comunali, nello
scontro delle fazioni e deli interessi materiali e ideali, di tutto ci, non resta traccia
nei loro versi.
In essi la realt# cittadina sintravede dal punto di vista delicato e lieve, deli
incontri, delle occhiate e dei saluti damore per le strade ur)ane o in chiesa. !a donna
appare per via, talora circondata dalle amiche, e la sua )ellezza, in cui tenerezza
sensuale e fascino spirituale si fondono, colpisce, attraverso la luce deli occhi, il
cuore del poeta. Appare cos4 il motivo dellincontro e del saluto, che assume anche il
sinificato di una salvezza spirituale /dellanima0 per chi lo riceve. !a citt#, insomma,
diventa il nuovo scenario di un corteiamento il cui fine % lelevazione spirituale e
reliiosa.
I suoi maiori rappresentanti sono' 3uido 3uizzinelli, 3uido 5avalcanti e Dante
Alihieri.