Sei sulla pagina 1di 7

Chiave dicotomica per il riconoscimento dei fiori

realizzata da Valerio Bozza La chiave dicotomica costituita da una serie di esami da effettuare in successione allo scopo di determinare la famiglia a cui appartiene un fiore rinvenuto in natura. La chiave che presentiamo comprende quasi tutte le famiglie floreali presenti in natura in Italia. Al contrario, le piante dappartamento o ornamentali sono il risultato di selezioni e manipolazioni millenarie e pertanto conservano poco dei caratteri originari. Per queste piante, lapplicazione di questa chiave dicotomica del tutto inutile. Per procedere allidentificazione di un fiore, eseguire gli esami in successione partendo dallEsame 1. Per ogni esame, leggere tutte le descrizioni e scegliere quella che si addice maggiormente al fiore trovato. A destra della descrizione indicato il codice dellesame successivo da effettuare oppure la famiglia proposta per il fiore in oggetto. In caso di dubbio tra due descrizioni, conviene seguire entrambe le diramazioni fino alla fine: di solito una delle due porta ad un risultato non convincente. Per la spiegazione dei termini tecnici si rimanda al glossario botanico, riportato in un altro file. Bisogna infine tenere presente che sono un botanico dilettante di recente iniziazione e, quindi, la chiave dicotomica che presento potrebbe contenere imprecisioni o errori. Invito gli utilizzatori a segnalarmi qualsiasi problema via mail allindirizzo
valboz@sa.infn.it

Una volta determinata la famiglia, confrontare lesemplare rinvenuto con le gallerie fotografiche di fiori on-line ordinate per famiglie:
http://galleriafiori.funghiitaliani.it/ http://actanaturae.actafungorum.org/

E importante disporre di foto di buona qualit (modalit macro) della vista frontale e laterale del fiore (a volte le specie si distinguono per la forma del calice), oltre che delle foglie. Evitare di raccogliere fiori in montagna. Buon divertimento!

Esame 1 Fiore: esame sommario


Perianzio assente Esame 2A Capolino Esame 2B Fiore completo attinomorfo o al pi leggermente zigomorfo Esame 2C Fiore completo evidentemente zigomorfo Esame 2D

Esame 2A Foglie
Venazione parallela, guainanti Esame 3AA Venazione non parallela Esame 3AB

Esame 3AA Fusto: sezione


Triangolare Cyperaceae (Per conferma: infiorescenza con brattea basale, foglie a gruppi di 3 guainanti) Cavo Poaceae (Per conferma: fusto articolato con nodi rigonfi, foglie a gruppi di 2 guainanti, un carpello apicale con lungo stimma piumoso) Pieno Esame 4AAA

Esame 4AAA Infiorescenza


Infiorescenza con una brattea basale: SI Cyperaceae (Per conferma: foglie a gruppi di 3 guainanti) NO Juncaceae (Per conferma: foglie a gruppi di 3 guainanti, fiori con 6 tepali biancastri e 3 stimmi piumosi)

Esame 3AB Infiorescenza


Spadice con una sola grande brattea colorata Araceae Circondata da pi brattee colorate Euphorbiaceae (Per conferma: Spesso hanno spine e sono monoiche) Senza brattee - Salicaceae (Per conferma: Piante arboree o arbustive dioiche, foglie stipolate semplici, fiori maschili con 2 stami, fiori femminili con uno stilo e numerosi stimmi)

Esame 2B Infiorescenza
Contornata da brattee invece che da petali modificati Apiaceae (Per conferma: Piante dioiche, con lultima infiorescenza ad ombrella anche molto compatta, fiori attinomorfi con 5 petali). Capolino formato da fiorellini facilmente distinguibili, ciascuno con il suo calice, tubulati e con lobi aperti Dipsacaceae (Per conferma: epicalice a 8 costole per ciascun fiorellino, fiorellini zigomorfi sempre pi accentuatamente verso la periferia del capolino, 4 stami di cui due pi lunghi, foglie con margine ghiandato) Capolino formato da fiorellini strettamente tubulati da cui spuntano 2-3 stimmi a forma di pelo ritorto Campanulaceae (Genere Phyteuma. Per conferma: 3 carpelli divisi apicalmente in 3 peli chiari ed evidenti, foglie a volte con latice) Capolino formato da fiorellini quasi indistinguibili o strettamente appressati Asteraceae (Per conferma: Tubuliflore hanno fiorellini tubulari nel disco interno e ligulati nei raggi esterni. Liguliflore hanno tutti fiorellini ligulati. Il frutto spesso un pappo piumoso)

Esame 2C Foglie
Con peli ghiandolari che secernono un liquido viscoso Droseraceae (Per conferma: Piante erbacee carnivore, presenti in ambienti umidi, alcune foglie sono circinate (spire), corolla contorta) A venazione parallela (e fiori trimeri con perianzio indifferenziato) Esame 3CA. Succulente Esame 3CB Ricoperte di peli come tutta la pianta ad esclusione dei fiori Boraginaceae (Per conferma: Fiori a volte disposti in infiorescenze scorpioidi, calice gamosepalo e corolla gamopetala tubolare oppure a 5 petali, stilo singolo) Altrimenti Esame 3CC

Esame 3CA Fiore: esame approfondito


3 stami, ovario infero Iridaceae (Per conferma: Foglie equitanti (ripiegate lungo la costola centrale e saldate ai margini), spesso 3 stili petaloidi) 6 stami, ovario infero Amaryllidaceae (Per conferma: Foglie tutte basali, infiorescenza a scapo con brattee membranose) 6 stami, ovario supero Liliaceae (Per conferma: Foglie amplessicauli larghe non guainanti con fine venazione reticolata, tepali spesso punteggiati)

Esame 3CB Fiore: esame approfondito


Fiori piccoli, 2 sepali, 4-6 petali Portulacaceae (Per conferma: Piante erbacee con fusti striscianti, foglie ovali sessili verticillate attorno ai fiori) Fiori con numero uguale di sepali, petali e carpelli Crassulaceae (Per conferma: Piante erbacee, foglie senza stipole, fiori riuniti in infiorescenze spesso corimbose)

Esame 3CC Fiore: esame intermedio


Perianzio indifferenziato Esame 4CCA Calice presente, corolla evidentemente saldata a 4 petali Rubiaceae (Per conferma: fiori piccoli imbutiformi, stipole interpicciolari) Calice presente, corolla evidentemente saldata con 5 petali Esame 4CCB Calice presente, corolla non evidentemente saldata Esame 4CCC

Esame 4CCA Fiore: esame intermedio 2


Fiore con elementi petaloidi medio-grandi e di colori vistosi Esame 5CCAA Fiore piccolo ma con elementi distinguibili Esame 5CCAB Fiore insignificante 5CCAC

Esame 5CCAA Fiore: esame approfondito


Fiore vistoso con 4 petali Papaveraceae (Per conferma: Piante erbacee con foglie a base larga a volte carnose, foglie a venazione secondaria palmata quasi sempre composte da 3 fogliette, 2 sepali precocemente caduchi) Fiore vistoso con pi tepali Ranunculaceae (Per conferma: Foglie a venazione secondaria palmata quasi sempre composte da 3 fogliette, molti stami e stili, nettarii alla base dei petali, di solito hanno ovario supero)

Esame 5CCAB Fiore: esame approfondito


Fiore medio-piccolo con sepali e petali concresciuti a formare un calice tubolare terminante in 4 lobi aperti Thymelaeaceae (Per conferma: Foglie a margine intero spesso pennate, generalmente 8 stami. Uno stilo) Fiori piccoli ma colorati e con stami sporgenti, riuniti in infiorescenze molto dense Polygonaceae (Per conferma: Larghe foglie basali, foglie con stipole a guaina, 5-6 tepali a volte saldati, ovario supero) Fiore piccolo, con 5 tepali e ovario supero globoso con un carpello Phytolaccaceae (Per conferma: Pianta arbustiva con fusto carnoso arrossato, foglie ovali a margine intero, tepali di colore variabile, i frutti sono bacche di 1cm) Fiori piccoli unisessuali, con 6 tepali verde pallido Dioscoreaceae (Per conferma: Piante rampicanti con fusti flessuosi, foglie lungamente picciolate, cordate, acuminate allapice, con venazione finemente reticolata; i frutti sono bacche ovoidi rosse) Fiore piccolo a capsula che si apre con stami attaccati allinterno dei tepali verdi Santalaceae (Per conferma: Piante semiparassite delle radici, foglie a margine intero, carpello unico)

Esame 5CCAC Fiore: esame approfondito


Fiori insignificanti con tepali e brattee non colorate in infiorescenze solo ascellari Urticaceae (Per conferma: Venazione secondaria palmata, piante con peli urticanti, stipoli cauline interpicciolari) Fiori insignificanti con tepali e brattee non colorate in infiorescenze principalmente apicali Cannabaceae (Per conferma: Venazione secondaria palmata, stipoli cauline interpicciolari) Fiori insignificanti con tepali sepaloidi e stami sporgenti riuniti in dense infiorescenze spigate Amaranthaceae (Per conferma: Foglie a volte con margine dentato)

Esame 4CCB Pianta


Rampicante parassita senza foglie verdi Convolvulaceae (Genere Cuscuta. Per conferma: Fiori con corolla urceolata) Arbustiva con foglie coriacee con margine caduco Ericaceae (Per conferma: Fiori con corolla urceolata o campanulata con 5 o 10 stami) Arbustiva o ad alberello Caprifoliaceae (Per conferma: Infiorescenze densamente corimbose; fiori piccoli e bianchi con 5 petali e 5 stami prominenti; a volte emanano odore sgradevole) Erbacee con foglie a margine intero e/o parallelinervie verticillate o opposte unite da un ponte fogliare Esame 5CCBA Altre piante erbacee o rampicanti Esame 5CCBB

Esame 5CCBA Fiore: esame approfondito


Fiori piccoli con tubo corto e petali aperti e appuntiti, molto numerosi Rubiaceae (Per conferma: Foglie verticillate) Fiore con tubo corto e petali aperti in una corolla contorta, stami e stilo piccoli Apocynaceae (Per conferma: Foglie opposte o verticillate) Fiore con tubo lungo e petali aperti in una corolla contorta, stami e stilo piccoli Gentianaceae (Per conferma: Foglie opposte sessili saldate da un ponte fogliare) Altrimenti - Gentianaceae (Per conferma: Foglie opposte sessili saldate da un ponte fogliare, fiori campanulati oppure aperti con stami e stili prominenti)

Esame 5CCBB Infiorescenza e fiore: esame intermedio


Fiori piccoli imbutiformi in dense infiorescenze corimbose Valerianaceae (Per conferma: Piante erbacee anche vigorose, petali leggermente ineguali, 3 stami e stilo sporgente) Infiorescenza scorpioide Boraginaceae (Per conferma: Piante quanto meno leggermente ispide, fiori di vari tipi ma con petali mai divisi in lobi secondari) Corolla retroflessa Primulaceae (Genere Cyclamen) Corolla tubolare Esame 6CCBBA Corolla a trombone Esame 6CCBBB Corolla campanulata Esame 6CCBBC Corolla saldata in un breve tubo e poi petali liberi e aperti Esame 6CCBBD

Esame 6CCBBA Fiore: esame approfondito


Tubo corollino lungo e strettissimo - Campanulaceae (Genere Phyteuma. Per conferma: 3 carpelli divisi apicalmente in 3 peli chiari ed evidenti, foglie a volte con latice) Tubo corollino lungo ma con diametro apprezzabile Boraginaceae (Per conferma: Pianta almeno leggermente ispida, uno stilo lungo e prominente)

Esame 6CCBBB Fiore: esame approfondito


Margine della corolla senza alcuna concavit - Convolvulaceae (Per conferma: Piante erbacee con fusti striscianti o rampicanti, Corolla leggermente contorta) Margine della corolla con leggere concavit Solanaceae (Per conferma: Piante erbacee vigorose di aspetto eretto, Stami a volte saldati apicalmente, Calice cospicuo nel frutto)

Esame 6CCBBC Fiore: esame approfondito


2-3 carpelli apicalmente divisi in peli chiari evidenti - Campanulaceae (Per conferma: Foglie piuttosto soffici a volte con latice bianco) Petali apicalmente divisi in pi lobi o lacinie - Primulaceae (Genere Soldanella) 1 carpello, calice persistente nel frutto Solanaceae (Per conferma: Stami a volte apicalmente saldati) 1 carpello, calice non persistente Boraginaceae (Per conferma: Pianta almeno leggermente ispida)

Esame 6CCBBD Fiore: esame approfondito


Petali leggermente sovrapposti a margine intero, stami e stilo prominenti- Polemoniaceae (Per conferma: Foglie pennatosette, infiorescenze corimbose) Petali leggermente sovrapposti, intagliati o divisi in due o pi lobi, stami e stilo piccoli - Primulaceae (Per conferma: ?) Petali non sovrapposti, 2-3 carpelli apicalmente divisi in peli chiari evidenti - Campanulaceae (Per conferma: Foglie piuttosto soffici a volte con latice bianco) Petali non sovrapposti a margine intero leggermente pelosi, fiori unisessuali Cucurbitaceae (Per conferma: Foglie con venazione palmata e spesso accompagnati da cirri rampicanti, il frutto una grossa bacca detta peponide, ovario infero) Petali non sovrapposti a margine intero, stilo e stami prominenti Solanaceae (Per conferma: Stami a volte apicalmente saldati, calice cospicuo nel frutto) Petali non sovrapposti, indivisi e contorti, stami e stilo piccoli Apocynaceae (Per conferma: Foglie opposte o verticillate) Petali a margine intero, stami e stilo corti Boraginaceae (Per conferma: Pianta almeno leggermente ispida. ATTENZIONE: Controllare i generi Samolus o Vitaliana delle Primulaceae e Rubia delle Rubiaceae)

Esame 4CCC Fiore: esame intermedio


4 petali, molti stami Capparaceae (Per conferma: Piante arbustive o arboree, foglie pennate ovali, fiore grande e asimmetrico con stami molto lunghi) 4 petali, pochi stami Esame 5CCCA Pi petali, molti stami Esame 5CCCB Pi petali, pochi stami Esame 5CCCC

Esame 5CCCA Fiore: esame approfondito


Ovario infero, stilo lungo Onagraceae (Per conferma: Generalmente 8 stami) Ovario supero, stilo corto, 6 stami - Brassicaceae (Per conferma: Piante erbacee, foglie senza stipole, infiorescenza quasi sempre corimbosa)

Esame 5CCCB Fiore: esame approfondito


Fiori grandi anche 10cm con perianzio spiralato di 8 petali, pochi carpelli saldati basalmente in un grosso ovario Paeoniaceae (Per conferma: Foglie composte a 3 fogliette) Stami innestati su tutta la lunghezza dello stilo Malvaceae (Per conferma: Foglie con stipole spesso ben sviluppate, calice embricato con 2 sepali pi piccoli, a volte epicalice presente) 6 petali, carpelli fusi in uno stilo indiviso lungo come gli stami Lythraceae (Genere Punica. Per conferma: Foglie opposte con piccole stipole, fiori leggermente zigomorfi che sbocciano in corrispondenza di brattee ascellari) Stilo lungo diviso apicalmente in pochi carpelli sottili Clusiaceae (Per conferma: Foglie senza stipole, bucherellate nello Hypericum Perforatum) Pochi carpelli concresciuti a formare un capolino Cistaceae (Per conferma: Spesso foglie opposte a basi larghe con stipole spesso ben sviluppate, calice embricato con due sepali molto pi piccoli degli altri, petali spesso caduchi, stimmi con papille multiseriate. ATTENZIONE: Controllare alcune Rosaceae) Molti carpelli liberi o concresciuti Rosaceae (Per conferma: Piante erbacee, arbustive o arboree, foglie con margine dentato, ipoanzio nettarifero)

Esame 5CCCC Fiore: esame approfondito


6 petali leggermente zigomorfi, con 12 stami rivolti allins Lythraceae (Per conferma: Fiori che sbocciano in corrispondenza di brattee ascellari) 8 petali dorati Gentianaceae (Genere Blackstonia: Foglie opposte unite saldate basalmente) 5 petali, fiori piccolissimi in dense infiorescenze ad ombrella Apiaceae (Per conferma: Infiorescenza con brattee a volte colorate, 5 stami e ovario a volte globoso, a volte petali dei fiori periferici prolungati in forma vessillare) 5 petali a coppa aperta con stilo lungo peduncolare e 10 stami Ericaceae (Per conferma: Foglie coriacee con margine caduco) 5 petali, stami corti, frutto con becco ovarico pronunciato Geraniaceae (Per conferma: Foglie con margine

continua

ghiandato) 5 petali leggermente pelosi, fiori unisessuali Cucurbitaceae (Per conferma: Piante erbacee o rampicanti talvolta con cirri, corolla imbutiforme) 5 petali fortemente divisi in 3 lacinie sottili lunghe come gli stami Resedaceae (Per conferma: ?) 5 petali, ovario globoso e 5 stami che partono da sotto lovario Saxifragaceae (Per conferma: Foglie a nervazione palmata, eventualmente staminodi) 5 petali, 5 stami, 5 stili Linaceae (Per conferma: 5 petali che si sovrappongono leggermente) 5 petali leggermente contorti, 10 stami di due lunghezze differenti Oxalidaceae (Per conferma: Foglie composte da tre fogliette obcordate) 5 petali ovali, stami piccoli o medi Caryophyllaceae (ATTENZIONE: Controllare i generi Anagallis e Lysimachia delle Primulaceae. Per conferma: Foglie a margine intero) 5 petali intagliati o sfrangiati, stami piccoli o medi Caryophyllaceae ( Per conferma: Foglie a margine intero ATTENZIONE: Controllare Plumbaginaceae se vi un leggero intaglio sul petalo con una netta linea mediana e linfiorescenza pi o meno densa)

Esame 2D Foglie
Venazione parallela Esame 3DA. Venazione non parallela Esame 3DB

Esame 3DA Fiore: esame approfondito


Perianzio minuscolo e imperfetto Plantaginaceae (Per conferma: infiorescenza in una spiga con minuscoli fiorellini zigomorfi e 4 stami molto sporgenti con grosse antere) 6 tepali di cui quello inferiore molto pi grande e spesso prolungato in uno sperone nettarifero Orchidaceae (Per conferma: 3 stami saldati per la base allo stilo (a volte unico), ovario infero) Altrimenti Iridaceae (Per conferma: Foglie equitanti (ripiegate lungo la costola centrale e saldate ai margini), 3 stami, spesso 3 stili petaloidi, ovario infero)

Esame 3DB Fiore: esame intermedio


Calice evidentemente assente o imperfetto Esame 4DBA Corolla bilabiata con 3 petali in basso Esame 4DBB Altrimenti Esame 4DBC

Esame 4DBA Fiore: esame approfondito


Corolla saldata a tubo con un tepalo superiore inflesso Aristolochiaceae (Per conferma: Foglie a forma di cuore ripiegate lungo la costola centrale, infiorescenza ascellare, ovario infero) Sepalo prolungato in uno sperone nettarifero, un petalo grande sopra e due sotto Balsaminaceae (Per conferma: Lamina fogliare dentata, stami saldati apicalmente a formare un cappello sopra lo stilo) 4 petali e corolla tubolare o prolungata in uno sperone Papaveraceae (Per conferma: Piante erbacee con foglie a base larga, foglie a venazione secondaria palmata quasi sempre composte da 3 fogliette, 2 sepali precocemente caduchi, stami da 4 a 6) Altrimenti Ranunculaceae (Per conferma: Foglie a venazione secondaria palmata quasi sempre composte da 3 fogliette, molti stami e stili, nettarii alla base dei petali, di solito hanno ovario supero)

Esame 4DBB Pianta e foglie


Ricoperta di peli Boraginaceae (Per conferma: Fiori a volte disposti in infiorescenze scorpioidi, calice gamosepalo) Insettivora con foglie unte e vischiose Lentibulariaceae (Per conferma: Tipiche di habitat umidi, corolla gamopetala con 2 lobi sopra e 3 sotto sporgenti, uno sperone nettarifero verso il basso, 2 stami) Oloparassita (senza foglie verdi) Orobanchaceae (Per conferma: Petali spesso pelosi, fusto che diventa nero quando si secca. ATTENZIONE: Controllare anche genere Lathraea delle Scrophulariaceae) Con foglie pennatopartite e divise in 6-7 lobi pi o meno incisi- Acanthaceae (Per conferma: Infiorescenza in una spiga allungata con brattee spinose, calice appuntito e bilabiato, corolla con il solo labbro inferiore visibile) Altrimenti Esame 5DBBA

Esame 5DBBA Infiorescenza


Globulare molto densa Esame 6DBBAA Altrimenti Esame 6DBBAB

Esame 6DBBAA Fiore


Fiori differenziati dal centro verso i bordi dellinfiorescenza - Dipsacaceae (Per conferma: epicalice a 8 costole per ciascun fiorellino, fiorellini zigomorfi sempre pi accentuatamente verso la periferia del capolino, 4 stami di cui due pi lunghi, foglie con margine ghiandato) Fiori tutti uguali con lacinie molto allungate Plantaginaceae Globularioideae (Per conferma: 4 stami sporgenti, foglie con 3-5 nervature parallele non sempre evidenti) Fiori tutti uguali senza lacinie allungate Lamiaceae (Per conferma: Fusto a sezione quadrangolare, 4 stami di cui due pi lunghi)

Esame 6DBBAB Fusto


Fusto a sezione quadrangolare - Lamiaceae (Per conferma: 4 stami di cui due pi lunghi, piante erbacee o arbustive con foglie con denti asimmetrici che puntano in avanti. ATTENZIONE: Controllare anche le Verbenaceae, che in Italia hanno due generi con fiori rosa) Fusto a sezione circolare Scrophulariaceae (Per conferma: Foglie intere o lobate, corolla labiata o campanulata divisa in 4-5 lobi; alcune piante sono emiparassite delle radici)

Esame 4DBC Fiore: esame approfondito


4 Petali separati disposti a croce con bracci uguali non perpendicolari Brassicaceae (Per conferma: Piante erbacee, foglie senza stipole, infiorescenza quasi sempre corimbosa, 6 stami, ovario supero) Petali separati e leggermente sovrapposti con uno centrale in basso con sperone Violaceae (Per conferma: Piante erbacee, foglie a margine dentato) Petali separati con 4 in alto e uno in basso Rutaceae (Per conferma: Piante erbacee, foglie composte imparipennate e punteggiate, ripiegate lungo la costola mediana, infiorescenza cimosa) Petalo superiore grande (vessillo), due laterali (ali) e due concresciuti a baccello (carena) Fabaceae (Per conferma: Foglie composte e stipolate, il frutto un legume) Corolla tubulare e bilabiata con il labbro inferiore sfrangiato e due sepali petaloidi colorati laterali Polygalaceae (Per conferma: Piante erbacee, 8 stamie infiorescenza a racemo) Corolla bilabiata con un solo petalo in basso - Caprifoliaceae (Per conferma: Piante quasi sempre con fusto legnoso, 5 stami) Un petalo al centro in alto e 4 in basso con sperone - Valerianaceae (Per conferma: Piante erbacee, con dense infiorescenze corimbose con uno stilo sporgente) Corolla tubulare e quasi simmetrica con un petalo in alto, 2 laterali e 2 in basso, fiori a coppie- Caprifoliaceae (Genere Linnaea. Per conferma: Pianta erbacea, 5 stami) Un petalo al centro in alto e altri 4 sui lati, nessuno in basso - Solanaceae (Per conferma: Piante erbacee o arbustive con calice vistosamente persistente nel frutto, antere spesso porose o saldate con polline che esce da un buco apicale comune, ovario infero obliquo) Altrimenti Esame 5DBCA

Esame 5DBCA Pianta


Ricoperta di peli Boraginaceae (Per conferma: Fiori a volte disposti in infiorescenze scorpioidi, calice gamosepalo) Altrimenti Scrophulariaceae (Per conferma: Fusto a sezione circolare, foglie intere o lobate, corolla labiata o campanulata divisa in 4-5 lobi; alcune piante sono emiparassite delle radici)