Sei sulla pagina 1di 18

L'intonazione a 432 hertz, la Scala Aurea e la matematica dell'8 di Riccardo Tristano Tuis

Originariamente la musica faceva parte del quadrivium, l'ordinamento didattico in cui le quattro arti liberali dette matematiche, ossia aritmetica, geometria, musica ed astronomia, costituivano il corpus d'istruzione superiore rispetto al trivium, le arti liberali dette retoriche, corrispondenti a grammatica, logica e retorica. La posizione della musica fra le arti del quadrivium rispondeva alla rappresentazione della forma mentis del tempo che vedeva la musica come scienza basata sulle leggi matematiche e fisico-acustiche e generata dall'aritmetica. Ai giorni nostri, invece, la musica considerata come la regina delle Arti ma questo dovuto al fatto che essa, sebbene sia parte della Scienza delle vibrazioni, stata sempre pi secretata nello status di Arte, limitandone l'enorme influsso che avrebbe potuto esercitare sull'uomo e sull'ingegneria sociale. Non a caso filosofi come Hegel, Schilling, Schopenhauer o Nietzsche collocano la musica in primo piano nei loro sistemi filosofici. Storicamente i primi attacchi alla scienza musicale in cui erano compresi lo studio delle armoniche e delle proporzioni insegnate da giganti del pensiero come Pitagora e Platone furono perpetrati dalla Chiesa Cattolica Romana. Nonostante la messa al bando dello studio delle armoniche e delle proporzioni Papa Gregorio IX decise di bandire nella cosiddetta musica sacra il tritono intervallo di quarta aumentata presente nel modo Lidio definendolo come "Intervallo del Diavolo" o Diabolus in Musica. Purtroppo anche durante l'Illuminismo si continu a boicottare la musica universalis e scienziati come Galileo, Cartesio e Newton per coesistere con l'egemonia della Chiesa pubblicamente non mostrarono alcun interesse riguardo le armoniche e la proporzione aurea e questo antico sapere venne perduto dalle successive generazioni di scienziati fino ai giorni nostri. Di fatto nel mainstream scientifico ufficiale solo ora si ricomincia a parlare dell'importanza delle armoniche e della proporzione aurea, quest'ultima da poco riscoperta dalla scienza per l'importanza che riveste anche nelle dimensioni atomiche (questo trend condiviso anche dai traders che hanno rispolverato la geometria sacra ed i numeri di Fibonacci per compiere l'analisi dei titoli di Borsa). Del resto la scienza del secolo scorso, inizialmente con l'equazione E=mc e poi con la teoria delle superstringhe, non a caso giunta alla conclusione che il nostro mondo non che un immensa sinfonia di vibrazioni armoniche e disarmoniche e che la materia solo il nostro modo di interpretarne alcune. In una recente intervista su Scienza e Conoscenza Michio Kaku, fisico teorico co-fondatore della Teoria dei Campi delle Stringhe, ha dichiarato che La Fisica la legge dell'armonia di stringhe vibranti, la Chimica sono le varie melodie che si possono suonare quando queste stringhe si scontrano l'un l'altra.() L'universo una sinfonia di stringhe., questo parallelismo tra musica e stringhe pi che legittimo anche matematicamente parlando e nel proseguo del mio articolo metter in evidenza come i numeri 8, 888 e 24 (multipli dell'8), impiegati nelle funzioni modulari della Teoria del Tutto pi accreditata nel mondo scientifico, facciano parte della matematica della Vita e sono presenti nei protocolli della musica di Bosman e della mia Scala Aurea: la 432Hz Golden Scale. Il sommo genio del Rinascimento, Leonardo da Vinci che pochi sanno fu anche un abile suonatore di lira anticip le moderne scoperte della meccanica quantistica e del moderno paradigma olografico con questo audace pensiero A le stesse leggi obbediscono le onde sia de l'acqua sia del suono e della luce(1). Si dovuto arrivare al moderno paradigma olografico di David Bohm, fisico tra i pi rivoluzionari del Novecento, e dell'illustre neuroscienziato Karl Pribram per comprendere l'intuizione del genio vinciano. L'universo intero prodotto di onde vibranti, compreso il nostro pensiero conscio e inconscio quando osserviamo il tracciato di un encefalogramma stiamo osservando uno spartito del pensiero a quattro voci: stato delta, theta, alfa e beta; e come quest'ultimo definito stato ordinario di consapevolezza sia una delle voci della realt, ma certamente non l'unica. Ma in questo Medio Evo tecnologico, dove la mente digitale crede ancora nel mito dell'oggettivit scientifica e ancora seziona con un bisturi mentale osservazione e osservato e arte e scienza inevitabilmente la musica e lo scientismo continueranno a dimenticarsi che per generare i suoni bisogna conoscere la proportio aurea studiata da giganti del pensiero come Pitagora, da Vinci, Bruno e Bhme. Continueranno a dimenticarsi che esiste un'intonazione scientifica con cui fare la musica e che le proporzioni auree non sono contemplate nel sistema temperato, dimenticandosi che i rapporti tra le note dovrebbero seguire gli stessi rapporti matematici che governano la riproduzione di molte specie, la fillotassi e il nostro sistema solare o, se preferite, sistema Sol-La-Re. Negli ultimi tre anni in Internet si molto parlato dell'intonazione con il La corista a 432 Hz, presentandola, a volte, come fosse una novit usando slogan tipo c' una nuova frequenza nell'aria. Questa intonazione, in realt, era gi molto diffusa nel passato, molti teatri italiani ed europei la usavano assieme al La a 430 Hz e a 435 Hz.

Queste tre intonazioni furono impiegate da geni come Mozart, Beethoven, Verdi, ecc. per comporre le loro immortali opere. Su molti blog e siti dedicati alla musica a 432 Hz si molto parlato della cosiddetta Tuning Conspiracy, il presunto complotto sull'intonazione a 440 Hz, calcando la mano sull'informazione sensazionalistica che l'intonazione a 440 Hz fu imposta alla prima conferenza internazionale organizzata dal ministro della Propaganda nazista Joseph Paul Goebbels, che la present come l'intonazione ufficiale germanica. Ricercatori come Vassilatos affermano che gi ai tempi delle imponenti parate nazionalsocialiste i nazisti usassero gli infrasuoni per creare stati di malessere diffuso tra la popolazione. L'intonazione a 440 Hz, rispetto alla 432 Hz, tende a stimolare maggiormente il sistema nervoso centrale e, probabilmente, gi ai tempi dei nazisti era noto come le diverse intonazioni creassero diverse sensazioni e risposte fisiologiche negli ascoltatori. Ma la presunta Tuning Conspiracy dei tempi moderni potrebbe essere spiegata semplicemente con il fatto che Hitler, in quanto profondo estimatore del grande compositore Richard Wagner, avesse ordinato a Goebbels di scegliere il La a 440 hertz come intonazione ufficiale germanica solamente perch Wagner e la Scuola Romantica impiegavano proprio questa intonazione. Storicamente gi nel 1815, al Congresso di Vienna, lo Zar Alessandro I chiese un suono pi "brillante" e tale richiesta fu supportata poi da tutte le famiglie reali d'Europa. Anche la Chiesa sostenne un'intonazione pi alta congetturando che pi fosse alta e pi si sarebbe avvicinava a Dio. In Europa il La a 440 hertz fece la sua comparsa con le bande militari russe e austriache, ma nel 1917 sembra che l'American Federation of Musicians accett il La a 440Hz come intonazione standard e nel 1920 lo fece anche il governo americano. Solo nel settembre 1938 la Commissione Acustica della Radio di Berlino richiese alla British Standard Association di organizzare un congresso a Londra per adoperare in campo internazionale l'intonazione a 440 Hz della radio tedesca. E fu l'International Standardizing Organization a porre internazionalmente il La a 440 hertz e nel 1971 questa intonazione fu ulteriormente riconosciuta sul piano giuridico da una delegazione nominata dal Consiglio d'Europa, nonostante un referendum attuato dai musicisti francesi contro l'imposizione di questa intonazione. Ma di l dell'ambito storico quello che pi mi preme fare un po' di chiarezza su tanta disinformazione e congetture apparse sul web riguardo la 432 Hz che, in questo modo, ha creato due fazione opposte: i pro 432 Hz ed i contro 432 Hz. Per far questo per c' bisogno di un'introduzione. Fin dall'antichit si era compreso che il corpo umano e la natura si basassero sulla proportio aurea. Il numero irrazionale, la cui approssimazione 0,618, noto con il nome di numero Aureo ed definito il rapporto della sezione aurea o proporzione aurea. Per LaRouche e per lo Schiller Institute la stessa voce umana, oltre ad essere lo strumento base per la musica, un vero e proprio processo vivente aureo. LaRouche ha rilevato come il Da Vinci, attraverso i suoi studi morfologici, ha mostrato come tutti i processi viventi hanno una loro geometria interna basata sulla Sezione Aurea. Il Schiller Institute ha fatto un suo caposaldo il concetto che la musica il prodotto della voce e, ancor prima, della mente umana. Siccome la voce umana e la nostra mente si basano sulla Sezione Aurea anche la musica deve rispecchiare le forme geometriche dei suoi due "genitori" invocando, assieme al belcanto, un'intonazione con il La del corista a 432 Hz poich questa l'intonazione pi consona al registro vocale umano. Ora, se ascoltassimo una musica basata sulla Spirale Aurea e intonata con la nostra biologia sarebbe in qualche modo una musica per la Vita, sia a livello biologico che percettivo poich userebbe la stessa matematica di entrambi. Ora che sappiamo quali proporzioni usare per creare una scala musicale che tenga conto della nostra biologia e del nostro ascolto logaritmico non ci resta da capire a quali frequenze intonare ogni singola nota della stessa. Ora chiameremo in causa le ricerche di alcuni dei pionieri delle neuroscienze e degli studi sulle frequenze. Ci sono innumerevoli studi di laboratorio che hanno dimostrato che le onde sonore sono in grado di modificare la pressione sanguigna, la respirazione, il battito cardiaco, la resistenza elettrica della pelle, la sudorazione, la risposta neuroendocrina, la concentrazione e le onde cerebrali. Le onde ELF e gli infrasuoni, ad esempio, sono le frequenze che maggiormente ci influenzano. Andrija Puharich, medico e pioniere delle ricerche sull'elettrobiologia e sulle capacit extrasensoriali del cervello fece numerose scoperte riguardo uno specifico infrasuono: gli 8 hertz. Scopr che a questa frequenza le onde cerebrali attivavano sia le capacit extrasensoriali sia la sincronizzazione biemisferica, in grado di farci aumentare la predisposizione a imparare, a essere pi creativi e ad avere profonde intuizioni di natura scientifica, mistica o comportamentale. Puharich, inoltre, brevett una tecnologia in grado di scindere la molecola dell'acqua e gli 8 hertz erano parte integrante del processo; fece numerosi esperimenti di elettrolisi con l'ausilio degli 8 hertz e dei suoi multipli di frequenza creando, dopo 3 giorni, degli amminoacidi e forme primitive di proteine con la loro relativa bio-luminescenza nell'acqua sterilizzata. Il connubio tra 8 Hz e la Vita stato successivamente verificato da altri ricercatori che scoprirono che la ghiandola pineale attivata direttamente mediante l'emissione di un segnale ad 8 cicli per secondo, mentre la melatonina, uno degli ormoni prodotti da questa ghiandola endocrina, induce, con un identico segnale, la replicazione del DNA, rafforzando la riparazione del danno del DNA dovuto alla vecchiaia e perfino la rigenerazione cellulare.

L'Epifisi inoltre favorisce il rilascio serotoninico, con azione antidepressiva, potenziando il sistema immunitario ed il Sistema Nervoso Centrale. Il Dott. Robert Becker, nel suo libro Cross Currents, dimostr che il calcio, elemento indispensabile anche nei processi di guarigione, rilasciato a una frequenza di 16 cicli al secondo, ossia il primo multiplo degli 8 Hz. Come rilevato dal Dott. Dieter Broers dell'Istituto di Biofisica e del Dipartimento di Clinica Sperimentale dell'Universit di Berlino e inventore del dispositivo Mega Wave: Ananda stato il primo a suggerire che la pinolina prodotta dalla ghiandola pineale risuona a 8Hz, e sar il rimedio per il cancro. Ho osservato questo processo per molto tempo, finch non stato confermato e lo era gi durante la mia ricerca sul Mega Wave. Ora che abbiamo incominciato a comprendere l'importanza della frequenza/numero 8 ed i suoi relativi multipli nella nostra biologia, dobbiamo constatare che la normale musica a 432 Hz suonata in scala equo temperata ha solamente il La a 432 Hz che un diretto multiplo dell'8 ma, se per questo, anche il La a 440 Hz un suo diretto multiplo. Nel mio libro 432 Hz: La Rivoluzione Musicale accenno agli studi della biofisica sugli angoli a 90, con cui purtroppo sono costruite le nostre case, che danno squilibri magnetici al corpo umano (negli angoli ci sono specifiche frequenze simili a quelle del reumatismo). Se toccate punti specifici degli angoli della vostra casa questi scompensi biologici sono istantaneamente individuabili a causa di un indebolimento nella tensione muscolare. Anche se la persona non ne consapevole immediatamente il suo sistema nervoso centrale (SNC) viene inibito assieme all'importante neurotrasmettitore denominato acetilcolina ed al suo posto subentrano i suoi antagonisti come, ad esempio, l'atropina. Quest'ultima alla lunga provoca fatica muscolare e debolezza sull'SNC. L'atropina esercita essenzialmente effetti di natura eccitatoria sul sistema nervoso centrale ed a basse dosi provoca lieve irrequietezza, mentre ad alte dosi causa agitazione e disorientamento. Uno dei primi test fatti nel 2005 con l'AUMega Music (musica a 432 Hz ma composta con protocolli basati sulla matematica del Pentaedro di Sierpinski e, parzialmente, con la matematica dell'8) di Ananda Bosman stato proprio il vedere se la musica a 432 hertz influiva sul sistema nervoso centrale. Il test fu fatto in modo privato da un docente universitario esperto in biofisica legate alle biopatologie ambientali. Il docente, che al momento preferisce l'anonimato, scopr che l'AUMega Music era in grado di contrastare gli effetti dannosi dovuti ai campi elettromagnetici dell'ambiente che abbassano la presenza di acetilcolina. Nell'istante in cui la persona ascoltava la musica di Bosman veniva stimolato il rilascio di acetilcolina nel corpo portando ad un livello ottimale il suo tono muscolare; ma nel momento in cui la musica cessava, istantaneamente, il tono muscolare calava e la persona tornava a essere soggetta alla diminuzione dell'acetilcolina. Un veloce test sul tono muscolare (tecnica usata dai kinesiologi) o un prelievo del sangue fatto prima e durante l'ascolto della musica a 432 hertz di Bosman vi pu dimostrare empiricamente come essa in grado di influenzare il vostro SNC. Da questi primi test, ripetuti in mia presenza e davanti ad altre 30 persone nel 2009, si potrebbe pensare che tutta la musica a 432 hertz abbia queste propriet benefiche. Purtroppo una volta testata altra musica a 432 hertz, tra cui niente meno che un Andantino di Mozart, notammo che la sola intonazione a 432 cicli per secondo non era sufficiente a creare un feedback positivo al Sistema Nervoso Centrale. Qui possiamo fare la prima distinzione che da ragione sia ai favorevoli che hai contrari a questa intonazione. Di fatto c' musica a 432Hz che, come la musica a 440 Hz, non da alcun miglioramento all'SNC, ma c' anche musica a 432 Hz, come quella di Bosman, che ha un effetto positivo. La AUMega Music sembra funzionare perch impiega un rigido protocollo ideato da Bosman stesso che la normale musica intonata a 432 Hz non usa. Questo protocollo l'ho ulteriormente perfezionato in un modello in cui ci si avvale di un'intonazione con il La corista intonato a 432 Hz ma, a differenza della musica a 432 Hz o della AUMega Music, viene impiegata la Golden Scale (Scala Aurea) in cui ad ogni singola frequenza della nota corrisponde un diretto multiplo dell'8. Solo con questa scala completamente quantizzata sulla matematica dell'8 (1), che presento nel mio libro, si porta l'intonazione con il corista a 432 Hz alla sua forma pi perfetta e coerente. Da qui il titolo del mio libro 432 Hz: La Rivoluzione Musicale in quanto la rivoluzione non di per s questa intonazione quanto la sinergia tra una nuova scala ed una intonazione completamente quantizzata sulla matematica dell'8. Bosman, giustamente, per differenziare la sua musica dalla normale musica a 432 Hz ha coniato il termine AUMega Music, io ho fatto altrettanto creando un logo di certificazione per la musica a 432 hertz con l'uso della Scala Aurea, la 432 Hz Golden Scale. Spero che questo articolo faccia un po' di chiarezza sull'intonazione a 432 Hz, sfatando alcuni suoi miti dal sapore new age ma anche alcune critiche gratuite nei confronti di questa intonazione, forse dovute ad una sua presentazione superficiale, boriosa e sensazionalistica fatta in alcuni specifici siti web. Come disse Lorenz Mizler, allievo di J. S. Bach, e fondatore di una Societ semisegreta di Scienze Musicali in cui militarono nientemeno che Haendel e lo stesso Bach: La musica il suono della matematica.... s, ma la matematica dell'8. Note (1) I cosiddetti nodi di Leonardo assomigliano all'8 e spesso nei suoi dipinti questi noti sono disposti a numeri di 8, 32, 96, ecc tutti multipli dell'8. I nodi di Leonardo sono presenti in maniera massiccia nella poco conosciuta opera nella Sala dell'Asse del Castello Sforzesco di Milano, ma li possiamo trovare anche nella Dama con l'Ermellino o nella Monna Lisa. Nelle sei incisioni fatte per la sua scuola di pittura di Milano come tema principale ci sono questi 8 camuffati da nodi e ci sono sette cerchi in cui c' inciso: Leo-nar-di-aca-de-mia-vici. Un ottavo cerchio racchiude i sette cerchi pi piccoli e i nodi di Leonardo. Anche la sua versione del cuscinetto a sfera prevede una figura ottagonale e nel suo progetto si possono notare otto sfere. Perch questa ossessione di Leonardo per questo numero? Leonardo noto per le sue opere ricche di messaggi subliminali di chiara matrice esoterica, forse il sommo genio del Rinascimento si stava riferendo alla Legge dell'Ottava o al sapere dei costruttori di piramidi in cui l'otto e i suoi multipli sono presenti nelle piramidi di Giza? Articolo pubblicato nel n 86 della rivista Nexus New Times

ceci60

Inserito il - 08 maggio 2011 : 02:15:14

La musica della Natura accordata a 432 Hertz. Tutto in natura vibra con unintonazione a 432 Hertz. Per musica a 432 Hertz si intende quella musica composta e suonata utilizzando strumenti di accordatura intonati a 432 Hertz. La frequenza di 432 Hz strettamente connessa ai cicli della natura, perfettamente in armonia con luniverso. Il ronzo emesso da alcune api, o addirittura il flebile suono prodotto dal frusciare delle piante, stato scoperto essere sintonizzato sui 432 Hz. La frequenza di 8 Hz, non udibile dalluomo ma lo sono le relative armoniche e cio 72 Hz, 144 Hz, 256 Hz e 432 Hz appunto. 8 Hz considerato il battito fondamentale del pianeta Terra, conosciuto come Risonanza Fondamentale di Schumann, risonanze elettromagnetiche eccitate dalle scariche elettriche dei fulmini nella cavit formata dalla superficie terrestre e dalla ionosfera. Per poter stare bene ed essere allineati alle armoniche della Natura necessario riaccordare noi stessi e riaccordare la musica alle frequenze dellUniverso. Per generare un mondo fatto di umani sani, longevi, in sintonia con la vita e il suo significato. Prendiamoci la libert di scegliere di sintonizzare di nuovo noi stessi sulle frequenze dellUniverso. La musica a 432 Hz parla al cuore, codifica le cellule in maniera armonica e favorisce la nostra salute grazie alla ricettivit a questa frequenza da parte del DNA che produce cos proteine integre per tutto il corpo.LONDA GENETICA che permette lipercomunicazione tra la specie umana possibile solo con armoniche a 432 HZ,440 hz blocca la nostra specie nella percezione di sepazione e di limitazione evolutiva. http://www.mylifeisbeautiful.it/ind...one-musicale

Agni

Inserito il - 08 maggio 2011 : 12:34:20

bellissimo Cecilia aggiungerei ancora che: Il filosofo greco Pitagora di Samos, 2500 anni fa, parlava di una musica delle stelle o delle sfere. I lavori dellastronomo Keplero mettono in relazione il movimento dei pianeti con le note musicali. Effettivamente, il tempo di rivoluzione attorno al Sole di ogni pianeta corrisponde ad una frequenza, ad un suono, mentre la sua distanza media corrisponde alla lunghezza di una corda. Non possiamo udire questi suoni perch hanno delle frequenze molte basse, non percepibili dal nostro orecchio. Quando parliamo di musica, o della legge acustica, in generale possiamo affermare, come gi accennato nel precedente capitolo, che dimezzando la lunghezza di una determinata corda, raddoppiamo la frequenza del suono che essa emette. Con un terzo di lunghezza della corda otteniamo una frequenza tre volte superiore rispetto a quella originale, ecc Matematicamente otteniamo la funzione iperbolica F = 1 / L. La frequenza linverso della lunghezza della corda e viceversa. La legge acustica esprime il principio ermetico: come sopra, cos sotto; come nel piccolo, cos nel grande.Osservando i valori inversi delle potenze di Phi che corrispondono ai tempi di rivoluzione dei pianeti in anni. Matematicamente si parla della funzione iperbolica Y= f (x) =1/X. Come si pu notare, invertendo i valori di rotazione, si ottengono nuovamente i medesimi valori per cui i tempi di rivoluzione, ovvero le potenze di Phi, hanno un comportamento iperbolico.

A questo punto possibile sviluppare un sistema musicale contenente la nota mancante che in armonia con il movimento dei pianeti (e quindi Phi) usando la funzione logaritmica e la terza legge di Keplero. Lastronomo Giovanni Keplero, nella sua opera Astronomia nova seu de motus stellae Martis del 1609, oltre a descrivere la terza legge del movimento dei pianeti scrive: La traiettoria della stella muovente non un cerchio, ma ha una forma ovoidale e Si dimostrato che la traiettoria infatti ovoidale e non ellittica. interessante evidenziare che la forma ovale, quindi chiusa, tipica delle stringhe chiuse delle teorie di tipo IIA, IIB ed eterotiche. Quindi, anche in questo caso possibile notare una corrispondenza geometrica tra luovo a sezione aurea e la Teoria delle Stringhe. (Nardelli, 2007) Quindi le proporzioni delluovo a sezione aurea corrispondono esattamente ai numeri sul quale costruito il nostro Sistema Solare (potenze di Phi). Infine, unaltra interessante nozione potrebbe venire fuori dalla geometria della molecola dacqua. La molecola dacqua formata da un atomo di ossigeno e due atomi di idrogeno che formano insieme allatomo di ossigeno centrale la forma di una V. Langolo fra i due atomi di idrogeno di ca. 104, quindi langolazione sotto quale si trova latomo didrogeno rispetto allasse di simmetria della molecola di ca. 52. Questo valore molto vicino al valore dellangolo aureo di 51,845. Quindi c una correlazione fra cono iperbolico, sezione aurea e molecola dacqua. Sistema musicale in sezione aurea: connessioni con Macrocosmo e microcosmo. La teoria del Global-Scaling spiega lUniverso, di forma ovaloide secondo le immagini venute fuori dal satellite WMAP, in termini di onda G che con le sue vibrazioni di onda stazionaria determina intervalli stabili sulla retta logaritmica usando frazioni a catena per calcolarli che iniziano sempre con il numero 3. Questa onda alla nascita delluniverso stata riflessa al confine e quella riflessa si sovrappone a quella originale spostata di ln 6 . Cio, queste due onde esistono in parallelo e sono leggermente spostate fra di loro. Lange ha sempre pensato che seguono la logica dei numeri primi, quindi una logica del tipo 5 e 7, 11 e 13, 17 e 19, ecc interessante notare che se prendiamo i numeri primi 5 e 7 ed il ln(6), si ha una correlazione tra questi numeri e il rapporto aureo: Anche il famoso OM, che allinizio delluniverso come Verbo o suono creatrice, forma su un tonoscopio una perfetta forma geometrica che si basa su 9 triangoli. I due pi grandi hanno come angolo base quello aureo e pronunciando lOM, nello spettro di frequenze si hanno rapporti aurei. Se alla base vi era un Verbo (suono) che ha messo in movimento londa G, e se questo suono ha a che fare con la sezione aurea, Lange crede che debba esserci un sistema musicale in sezione aurea. Infine, quello che esiste in natura in sezione aurea per risuonare con queste frequenze dellonda G. Il sistema musicale in sezione aurea, si basa su 13 note per ottava (per la precisione 12,96) ed ogni 9 note Lange ottiene una perfetta sezione aurea. Il sistema esponenziale su base 2 (per avere lottava). Avremo quindi 2(x /12,96) con x = 9,18,27... Sulla tastiera del pianoforte si ha il logaritmo su base due e non ln(x) ma Lange nota un qualche parallelismo con il Global-Scaling. Lange ha ottenuto il sistema musicale in sezione aurea con 13 note (12,96) per ottava. In questo sistema c quindi un piccolo errore rispetto allottava, precisamente 0,04 pari alla differenza tra 13 e 12,96. Anche Nardelli, nei suoi lavori sulle connessioni tra stringhe-numeri primi-numeri di Fibonacci, afferma che deve esserci una leggera imperfezione per dare occasione alla ciclicit e questa corrisponderebbe al numero di Legendre c = 1,08366. interessante evidenziare che la met del ln(c), cio del numero di Legendre c, uguale proprio a 0,04. cara Cecilia ho riportato elementi che confermano scientificamente quanto tu dici e provano come le intuizioni e gli studi dei grandi filosofi e

matematici dell'Antica Grecia (anche per la musica).... siano oggi ripresi dalle pi recenti ricerche nell'ambito della fisica-matematica..... Akapo
Inserito il - 09 maggio 2011 : 21:51:10

io utilizzo un generatore di onda schumman a 8HZ in casa. I primi tempi mi creava euforia , senso di leggerezza e anche una leggera sovraeccitazione che mi creava problemi a dormire profondamente. Ora dopo qualche mese non percepisco pi tali effetti, per continuo ad usarlo. Agni
nserito il - 09 maggio 2011 : 22:29:32

carissimo Akapo molto interessante quello che dici del senso di leggerezza e dell'euforia..... chiudendo gli occhi avevi l'impressione di galleggiare nell'aria o di salire verso l'alto? raimondo Inserito il - 10 maggio 2011 : 01:20:39 incredibile ....stavo parlando con mia moglie dell'argomento che stavo ricercando e ..guarda caso l'avete postato anche voi ....anche questa sintonia .quindi che musica si deve ascoltare ? in pratica ..compositori ..brani ? ceci60 Inserito il - 10 maggio 2011 : 01:34:16 Li scarico dal web, generalmente la Vallega. B612 Inserito il - 10 maggio 2011 : 07:30:54 Differenza tra le due frequenze mostrata dall'assaciozione internazione che chiede il ritorno a laccordatura di Verdi (432 hertz)

ceci60

Inserito il - 10 maggio 2011 : 09:27:39

da http://www.macrolibrarsi.it/musica/...evity_cd.php 396 417 528 639 741 852 HZ HZ HZ HZ HZ HZ Liberi dal senso di colpa e ansia Cambiamento, lasciare andare il passato Riparazione e armonizzazione DNA Apertuta e connessione nei rapporti umani Stimolare il risveglio interiore Ritorno all'ordine spirituale

Immagine:

41,53 KB

'La creazione lo spazio dove s'incontrono le frequenze' Nicholas Caposiena. In queste 6 frequenze (Do 396 HZ, Re 417 HZ, Mi 528 HZ, Fa 639 HZ, SOL 741 HZ, LA 852 HZ) la proporzione che ne deriva crea ottave superiori corrispondenti alla geometria sacra del Codice da Vinci. E' l'inizio di una nuova scienza, la Cimatica, che studia le onde e i suoni che creono forme geometriche armoniose. I suoni e la luce saranno gli strumenti delle medicina del futuro. Con Longevity & THe Frequencys of the Life, la nuova tecnologia sonora del benessere ha dato il via a questa nuova era. Nikola Tesla diceva che i tre numeri principali che costituiscono l'universo sono 3,6,9. La frequenza 528 Hz (5+2+8=15 1+5 =6) definita la frequenza 'Miracolo' ed la stessa delle eliche del DNA... Nei canti Gregoriani, queste frequenze basiche sono espresse continuamente e ripetutamente. Da questo deriva il senso di armonia e di beatitudine. Un istituto giapponse (I.H.M Research Institute), ha condotto una ricerca su queste frequenze vitali, fotografando a -25 gradi i cristalli dalla geometria perfetta che ne derivava. La tecnica quella di Masaru Emoto. Altre ricerche con la kinesiologia sui chakra ha dimostrato il potenziamento della forza vitale in presenza di tale frequenze. Tutti i pezzi di musica classica composte da Ottave superiori possegono alcune di queste frequenze specifiche. Nel padiglione auricolare presente la proporzione del Codice da Vinci. I suoni che possegono queste frequenze hanno un potere straordinario sulla fisiologia umana grazie appunto alla forma che accoglie imformazioni coerenti alle leggi della creazione universale. Il corpo umano composto di sostanza genetica ed dotato di un trasmettitore e un ricevitore estremamente evoluto di frequenze. Durante

sperimentazioni scientifiche, si osservato che inserendo il DNA in un contenitore particolare di elettroni, questi ultimi si dispongono creando una struttura uguale al DNA. Se si rimuove il DNA, gli elettroni ritornano ad occupare le precedenti posizioni. Questa la prova certa che il patrimonio genetico dell'essere umano interagisce di continuo con l'energia circostante; siamo noi, le nostre condizioni emotive, a influenzare il mondo di continuo. Dentro un essere umano ci sono delle microantenne, conosciute con il nome di amminoacidi, connesse e collegate con il DNA. Inoltre, esistono 64 codici genetici, fatti per inviare o ricevere frequenze pi elevate collegando ogni persona ad una coscienza pi elevata. Le ultime richerche scientifiche dicono che solo 20 di queste antenne sono funzionanti, mentre le rimanenti 44 rimangono spente. 20 antenne sono insufficienti a collegare un essere umano con le frequenze pi elevate. Ne deriva che ogni essere umano usa solo una piccola parte del proprio potere cerebrale. Le nostre emozioni hanno una funzione determinante sull'attivazione di queste microantenne, come dimostrato da Bruce Lipton nel libro La biologia delle credenze. Una situazione di paura che deriva da tutte le nostre emozioni a bassa frequenza, pu attivare solo alcune di queste antenne perch produce una lunghezza d'onda lunga e lentissima. Invece l'amore, espressione di tutte le nostre emozioni di elevata qualit spirituale, riesce ad attivare un numero elevato di antenne Effettori' perch genera una lunghezza d'onda veloce e corta. ---------------------------LE FREQUENZE POSSONO INFLUENZARE E RIPROGRAMMARE IL DNA Il DNA umano un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La pi recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l'intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l'auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l'influenza della mente sui modelli climatici e molto ancora. Inoltre, ci sono segni di un tipo di medicina completamente nuova nella quale il DNA pu essere influenzato e riprogrammato dalle parole e dalle frequenze SENZA sezionare e rimpiazzare geni individuali. Solo il 10% del nostro DNA viene utilizzato per costruire le proteine. Questo subcomplesso di DNA quello che interessa i ricercatori occidentali che lo stanno esaminando e catalogando. L'altro 90% considerato "DNA rottame". Tuttavia, i ricercatori russi, convinti che la natura non stupida, hanno riunito linguisti e genetisti per intraprendere un'esplorazione di quel 90% di "DNA rottame". I loro risultati, scoperte e conclusioni sono semplicemente rivoluzionarie! Secondo loro, il nostro DNA non solo il responsabile della costruzione del nostro corpo, ma serve anche da magazzino di informazioni e per la comunicazione. I linguisti russi hanno scoperto che il codice genetico, specialmente nell'apparentemente inutile 90%, segue le stesse regole di tutte le nostre lingue umane. Per questo motivo, hanno confrontato le regole della sintassi (il modo in cui si mettono insieme le parole per formare frasi e proposizioni), la semantica (lo studio del significato delle parole) e le regole grammaticali di base. Hanno scoperto che gli alcalini del nostro DNA seguono una grammatica regolare e hanno regole fisse come avviene nelle nostre lingue. Cos le lingue umane non sono apparse per coincidenza, ma sono un riflesso del nostro DNA inerente. Anche il biofisico e biologo molecolare russo Pjotr Garjajev e i suoi colleghi hanno esplorato il comportamento. La linea finale stata: "I cromosomi vivi funzionano come computer "solitonici/olografici" usando la radiazione laser del DNA endogeno". Questo significa che hanno fatto in modo di modulare certi modelli di frequenza con un raggio laser e con questo hanno influenzato la frequenza del DNA e, in questo modo, l'informazione genetica stessa. Siccome la struttura base delle coppie alcaline del DNA e del linguaggio (come si gi spiegato) sono la stessa struttura, non si rende necessaria nessuna decodificazione del DNA. Uno semplicemente pu usare parole e orazioni del linguaggio umano! Questo stato anche

provato sperimentalmente. La sostanza del DNA vivente (in tessuto vivo, non in vitro), reagir sempre ai raggi laser del linguaggio modulato e anche alle onde radio, se si utilizzano le frequenze appropriate. Infine questo spiega scientificamente perch le affermazioni, l'educazione autogena, l'ipnosi e cose simili possono avere forti effetti sugli umani e i loro corpi. E' del tutto normale e naturale che il nostro DNA reagisca al linguaggio. Mentre i ricercatori occidentali ritagliano geni individuali dei filamenti del DNA e li inseriscono in un altro posto, i russi hanno lavorato con entusiasmo con dispositivi che possono influenzare il metabolismo cellulare con le frequenze modulate di radio e di luce per riparare difetti genetici. Per esempio il gruppo di ricercatori di Garjajeva ha avuto successo nel provare che con questo metodo si possono riparare i cromosomi danneggiati dai raggi X. Sono anche riusciti a catturare modelli di informazione di un DNA specifico e lo hanno trasmesso ad un altro, riprogrammando cos le cellule su un altro genoma. In quel modo, hanno trasformato con successo, per esempio, embrioni di rana in embrioni di salamandra, semplicemente trasmettendo i modelli di informazione del DNA! In quel modo, l'informazione completa stata trasmessa senza nessuna delle disarmonie o effetti collaterali che si manifestano quando si fa l'ablazione e si reintroducono geni individuali del DNA! Questo rappresenta una rivoluzione e sensazione incredibili, che trasformer il mondo! Tutto ci applicando semplicemente la vibrazione e il linguaggio al posto dell'arcaico processo d'ablazione! Questo esperimento punta all'immenso potere della genetica delle onde, che ovviamente ha pi influenza, sulla formazione degli organismi, che i processi biochimici delle sequenze alcaline. I maestri esoterici e spirituali sanno da millenni che il nostro corpo si pu programmare con il linguaggio, le parole e il pensiero. Ora questo stato provato e spiegato scientificamente. Certamente la frequenza deve essere quella corretta e a questo si deve il fatto che non tutti hanno lo stesso risultato o possano farlo sempre con la stessa forza. La persona deve lavorare con i processi interni e la maturit per poter stabilire una comunicazione cosciente con il DNA. I ricercatori russi lavorano con un metodo che non dipende da questi fattori, per funziona SEMPRE, sempre e quando venga usata la giusta frequenza. Per, quanto pi sviluppata la coscienza individuale, meno c' la necessit di qualsiasi tipo di dispositivo! Si possono ottenere quei risultati da se stessi e la scienza finalmente smetter di ridere di tali idee e potr spiegarne e confermarne i risultati. E non finisce qui. Gli scienziati russi hanno anche scoperto che il nostro DNA pu causare modelli di perturbazione nel vuoto, producendo cos cunicoli magnetizzati! I piccoli buchi sono gli equivalenti microscopici di quelli chiamati ponti Einstein-Rosen nella vicinanza dei buchi neri (lasciati da stelle consumate). Questi sono dei tunnel di connessione, fra aree completamente differenti dell'universo, attraverso i quali si pu trasmettere l'informazione fuori dallo spazio e dal tempo. Il DNA attira quei frammenti di informazione e li passa alla nostra coscienza. Questo processo di ipercomunicazione pi efficace in stato di rilassamento. Lo stress, le preoccupazioni e l'intelletto iperattivo impediscono il successo dell'ipercomunicazione o ne distorcono completamente l'informazione rendendola inutile. In Natura, l'ipercomunicazione stata applicata con successo da milioni di anni. Il flusso di vita strutturato in organizzazioni stato di insetti lo prova drammaticamente. L'uomo moderno lo conosce solo ad un livello molto pi sottile come "intuizione". Per anche noi possiamo recuperarne a pieno luso. Un esempio in Natura. Quando un formica regina lontana dalla sua colonia, la costruzione continua con fervore e in accordo con la pianificazione. Tuttavia, se si uccide la regina, nella colonia tutto il lavoro si ferma. Nessuna formica sa cosa fare. Apparentemente, la regina invia i "piani di costruzione" anche da molto lontano per mezzo della coscienza gruppale dei suoi sudditi. Pu stare lontana quanto vuole, fintanto che sia viva. Nell'uomo l'ipercomunicazione si attiva quando uno improvvisamente riesce ad avere accesso ad uninformazione che fuori dalla propria base di

conoscenze. A quel punto questa ipercomunicazione viene sperimentata e catalogata come unispirazione o intuizione. Il compositore italiano Giuseppe Tartini, per esempio, una notte sogn che il diavolo si sedeva vicino al suo letto suonando il violino. La mattina seguente, Tartini pot trascrivere il brano a memoria con esattezza e lo chiam la Sonata del Trillo del Diavolo. Per anni, un infermiere di 42 anni sogn una situazione nella quale era connesso ad una specie di CD-ROM di conoscenza. Gli veniva trasmessa conoscenza verificabile da tutti i campi immaginabili e alla mattina poteva ricordare. Era tale la valanga di informazioni che sembrava che di notte gli trasmettessero tutta una enciclopedia. La maggior parte delle informazioni era fuori dalla sua base di conoscenze personali e arrivava a dettagli tecnici di cui lui non sapeva assolutamente niente. Quando avviene l'ipercomunicazione, si possono osservare fenomeni speciali nel DNA, cos come nell'essere umano. Gli scienziati russi hanno irradiato campioni di DNA con luce laser. Nello schermo si formato un modello di onde tipico. Quando hanno ritirato il campione di DNA, i modelli di onda non sono scomparsi, sono rimasti. Molti esperimenti di controllo hanno dimostrato che il modello proveniva ancora dal campione rimosso, il cui campo energetico apparentemente rimasto di per se stesso. Questo effetto ora si denomina effetto del DNA fantasma. Si presume che l'energia dello spazio esteriore e del tempo, dopo aver ritirato il DNA, fluisca ancora attraverso i cunicoli. La maggior parte delle volte gli effetti secondari che si incontrano nell'ipercomunicazione, anche degli esseri umani, sono campi elettromagnetici inspiegabili nelle vicinanze della persona implicata. In presenza dei quali i dispositivi elettronici, come attrezzature per CD e altri simili, possono essere alterati e smettere di funzionare per ore. Quando il campo elettromagnetico si dissolve lentamente, le attrezzature funzionano ancora normalmente. Molti curatori e psichici conoscono questo effetto dovuto al loro lavoro. Pi si migliorano latmosfera e lenergia dellambiente pi frustante che in quel preciso istante l'attrezzatura di registrazione smette di funzionare e di registrare. Il riaccendere e spegnere dopo la sessione non ne ristabilisce ancora la funzionalit totale che per il giorno dopo ritorna alla normalit. Chiss forse leggere ci risulta tranquillizzante per molti, in quanto non ha niente a che vedere con lessere tecnicamente incapaci, ma significa semplicemente che sono abili per lipercomunicazione. Gli scienziati russi hanno irradiato diversi campioni di DNA con dei raggi laser e su uno schermo si formata una tipica trama di onde che, una volta rimosso il campione, rimaneva sullo schermo. Allo stesso modo si suppone che l'energia al di fuori dello spazio e del tempo continua a passare attraverso gli tunnel spaziali attivati anche dopo la rimozione del DNA. Gli effetti collaterali pi frequenti nell'ipercomunicazione sono dei campi magnetici vicini alle persone coinvolte. Gli apparecchi elettronici possono subire delle interferenze e smettere di funzionare per ore. Quando il campo elettromagnetico si dissolve, l'apparecchio ricomincia a funzionare normalmente. Molti operatori spirituali conoscono bene questo effetto. Grazyna Gosar and Franz Bludorf nel loro libro Vernetzte Intelligenz spiegano queste connessioni in modo chiaro e preciso. Gli autori riportano anche alcune fonti secondo le quali gli uomini sarebbero stati come gli animali, collegati alla coscienza di gruppo, e quindi avrebbero agito come gruppo. Per sviluppare e vivere la propria individualit, tuttavia, avrebbero abbandonato e dimenticato quasi completamente l'ipercomunicazione. Ora che la nostra coscienza individuale abbastanza stabile, possiamo creare una nuova forma di coscienza di gruppo. Cos come usiamo Internet, il nostro DNA in grado di immettere dati nella rete, scaricare informazioni e stabilire un contatto con altre persone connesse. In questo modo si possono spiegare i fenomeni quali telepatia o guarigioni a distanza. Senza un'individualit distinta la coscienza collettiva non pu essere usata per un periodo prolungato, altrimenti si ritornerebbe a uno stato primitivo di istinti primordiali. L'ipercomunicazione nel nuovo millennio significa una cosa ben diversa. I ricercatori pensano che, se gli uomini con piena individualit formassero una coscienza collettiva, avrebbero la capacit di creare, cambiare e

plasmare le cose sulla terra, come fossero Dio! E l'umanit si sta avvicinando a questo nuovo tipo di coscienza collettiva. Il tempo atmosferico piuttosto difficile da influenzare da un solo individuo, ma l'impresa potrebbe riuscire dalla coscienza di gruppo (niente di nuovo per alcune trib indigene). Il tempo viene fortemente influenzato dalla frequenza risonante della terra (frequenza di Schumann). Ma queste stesse frequenze vengono prodotte anche nel nostro cervello, e quando molte persone si sincronizzano su di esse, o quando alcuni individui (p. e. maestri spirituali) concentrano i loro pensieri come un laser, non sorprende affatto che possano influenzare il tempo. Una civilt moderna che sviluppa questo tipo di coscienza non avrebbe pi problemi n d'inquinamento ambientale, n di risorse energetiche; usando il potere della coscienza collettiva potrebbe controllare automaticamente e in modo naturale l'energia del pianeta. Se un numero abbastanza elevato di individui si unisse con uno scopo pi elevato, come la meditazione per la pace, si dissolverebbe anche la violenza. Il DNA sembra essere anche un superconduttore organico in grado di lavorare a una temperatura corporea normale. I conduttori artificiali invece richiedono per il loro funzionamento delle temperature estremamente basse (tra -200 e -140C). Inoltre, tutti i superconduttori possono immagazzinare luce, quindi informazioni. Anche questo dimostra che il DNA sia grado di farlo. Vi un altro fenomeno legato al DNA e ai tunnel spaziali. Normalmente questi minuscoli tunnel sono altamente instabili e durano soltanto una frazione di secondo. In certe condizioni per si possono creare dei tunnel stabili in grado di formare delle sfere luminose. In alcune regioni della Russia queste sfere appaiono molto spesso. In queste regioni le sfere a volte s'innalzano dalla terra verso il cielo, e i ricercatori hanno scoperto che possono essere guidati dal pensiero. Le sfere emettono onde a bassa frequenza che vengono anche prodotte dal nostro cervello, quindi sono in grado di reagire ai nostri pensieri. Queste sfere di luce hanno una carica energetica molto elevata e sono in grado di causare delle mutazioni genetiche. Anche molti operatori spirituali producono queste sfere o colonne di luce, quando si trovano in uno stato di profonda meditazione o durante un lavoro energetico. In alcuni progetti per la guarigione della terra queste sfere vengono catturate anche nelle foto. In passato di fronte a questi fenomeni luminosi si credeva che apparissero degli angeli. In ogni caso, pur mancando le prove scientifiche, ora sappiamo che persone con queste esperienze non soffrivano affatto di allucinazioni. Abbiamo fatto un grande passo in avanti nella comprensione della nostra realt. Anche la scienza ufficiale conosce le anomalie della terra che contribuiscono alla formazione dei fenomeni luminosi. Queste anomalie sono state trovate di recente anche a Rocca di Papa, a sud di Roma. Nel libro L'Intelligenza in Rete nascosta nel DNA, (Macro Edizioni) Grazyna Gosar e Franz Bludorf spiegano queste connessioni chiaramente e precisamente. Gli autori citano anche fonti supponendo che in tempi primitivi l'Umanit, come gli animali, stata fortemente connessa alla coscienza gruppale e agiva come gruppo. Tuttavia, per sviluppare e sperimentare l'individualit, noi umani abbiamo dovuto dimenticare l'ipercomunicazione quasi completamente. Ora che siamo abbastanza stabili nella nostra coscienza individuale, possiamo creare una nuova forma di coscienza gruppale, concretamente una, quella in cui abbiamo accesso a tutte le informazioni per mezzo del nostro DNA senza essere forzati o controllati a distanza rispetto a quello che dobbiamo fare con quell'informazione. [fonte: Fonte: http://www.fosar-bludorf.com/ e traduzione di www.disinformazione.it]

grazie Cecilia ..... tutto molto interessante e in accordo con le Antiche Tradizioni.... che facevano molto uso dei fonemi.... e dei ritmi musicali anche per le guarigioni.... purtroppo oggi certi canti accompagnati da suoni e musiche.... sopravvivono tramandate oralmente senza variazioni dall'originale ....

solo in vecchi monasteri dell'India.... ( Seo... almeno a quanto ho sentito dire.... )

beth66

Inserito il - 10 maggio 2011 : 19:42:31

ho letto con molto interesse gli articoli da voi pubblicati e pur nella mia ignoranza in materia, vi posso dire per esperienza personale che la musica di un certo tipo per me curativa, io non so che frequenze, che armoniche vengano suonate ma poich io vivo molto di sensazioni e intuizioni posso solo dirvi che rilassandosi possibilmente in un posto luminoso e ascoltando un certo tipo di musica io sono riuscita ad entrare in sintonia con la natura, ovvero ho provato quello di cui parla Agni, ho volato!! Giuro che non assumo strane sostanze!!

Agni Inserito il - 11 maggio 2011 : 00:02:38 Carissima beth66 sono perfettamente daccordo con te ...e complimenti per la tua meravigliosa esperienza.... penso che tu abbia una dote particolare che hai potuto attivare..... potenziando le facolt della tua mente ..... ma chiunque con un p di esercizio e di pratica potrebbe.... se lo volesse.... raggiungere il tuo livello di potere mentale... e cominciare a volare nella Luce... con grandissimi benefici per la mente, per il corpo e per lo spirito...

maide

Inserito il - 15 maggio 2011 : 16:31:48

Ciao Akapo, posso chiederti se usi il generatore Schumann per obe, oppure per migliorare o ripulire il suono, o altro?Lo lasci acceso tutto il giorno? Ci sono bambini? Grazie Maide

tommaso 1

nserito il - 15 maggio 2011 : 18:12:22

Molto interessante tutto quello che avete postato. Quindi quali brani ascoltare? Grazie ps Akapo: il generatore di onda schumman a 8HZ cos'?

chicca51

Inserito il - 15 maggio 2011 : 21:41:27

Bello!!!!!!!!!!!! http://www.youtube.com/watch?v=oI8i...ature=fvwrel

Ciao.

ceci60 Inserito il - 06 settembre 2011 : 09:03:40 La risonanza Schumann

Nel 1952 il ricercatore tedesco Schumann sostenne che la Terra aveva un campo magnetico pulsante (fra la crosta terrestre e la ionosfera). Questa pulsazione venne chiamata Risonanza di Schumann. La frequenza nominale di Schumann si rileva generalmente attorno ai 7,8 Hz. Varie specie di esseri viventi si sono evolute in presenza di questo campo elettromagnetico, ma quello che pi interessa a noi la relazione fra la frequenza di Schumann e le frequenze del nostro cervello (beta, alfa, theta, delta). In particolare la frequenza di Schumann si colloca nel basso alfa (pre-theta), correlato ad uno stato meditativo molto profondo. Appare chiaro quindi che abbassando consapevolmente attraverso la meditazione la nostra frequenza cerebrale al livello della risonanza di Schumann entriamo in sincronia con la frequenza del campo magnetico terrestre. A questo livello possiamo sintonizzarci con il potente campo magnetico ed energetico terrestre con indubbi benefici per la nostra salute e le nostre facolt. Pare inoltre che a questo livello i pensieri possano facilmente essere trasmessi alle menti di altre persone ad un livello subliminale, senza barriere. Diventa molto facile entrare in sincronia con la mente di altri. http://scienzasegreta.blogspot.com/...chumann.html http://it.emcelettronica.com/acoust...a-di-shumann qui si parla del generatore.

Paolino

Inserito il - 06 settembre 2011 : 22:33:36

Avevo gia' letto della risonanza-di-shumann....,sono andato al link e devo dire,che riguardo quelli accrocchi eletttronici,penso facciano bene, solo a chi li vende! Senza entrare nei particolari ...,bisognerebbe comprendere ,che TUTTE LE FREQUENZE GENERATE DALLA NATURA,SONO DI TIPO SINUSOIDALE,mentre quelle prodotte dai piccoli circuiti sopra elencati,sono di altro tipo (onde quadre -triangolari- ). Quindi anche se generano la stessa frequenza,non avranno la stessa efficacia. Inoltre ....,amesso di generare una frequenza identica alla shumann (molto improbabile),bisognerebbe riprodurla in fase con quest'ultima.

ceci60

Inserito il - 06 settembre 2011 : 23:40:24

La tua risposta molto interessante! Ti chiederei di aprire un 3d a riguardo e, se hai voglia, di spiegare un paio di cosette sulle frequenze e sui diversi tipi di onda e di suoni. Penso che in questa discussione sarebbe OT. Che ne dici? hai voglia e tempo?

onvi

Inserito il - 07 settembre 2011 : 00:44:48

Avevo seguito da tempo la musica a 432 hz(adesso tutta la musica, o meglio tutti gli strumrnti...sono accordati a 440hz), vado a memoria...sembra che questo cambiamento di accordo sia stato fatto appositamente per evitare "risvegli" poco graditi...prese di coscenza, ma devo rileggere bene...comunque c'ra qualcosa sul blog si Andrea Doria "automiribelli.org" che ha composto anche brani "tecno" a 432 hz sperimetandone l'efficacia direttamente in discoteca, (su youtube "beaty of silence" a 432hz) o Un Tal Ananda Bosmann. Io ho scaricato brani di musica classica a 432...e ogni tanto per rilassarmi sono un toccasana, poi ci sarebbero i generatori di frequenze per stimolare la meditazione, il sonno, la concetrazione per lo studio..... Tempo fa giravano istruzioni per convertire i brani a 440 in 432...cosa non possibile, l'onda cambia di ampezza...o si suona direttamente a 432 hz

o nisba..

onvi

Inserito il - 07 settembre 2011 : 01:18:37

di Flavia Vallega Il suono pu generare forme soniche, e strutturare la materia; la materia una forma sonica solidificata, queste forme soniche e geometriche sono visualizzate in molti esperimenti atti a dimostrarne la possibilit e le applicazioni Il dott. Lawrence Blair , il musicista e fisico tedesco Ernst Chladni, il medico svizzero Hans Jenny hanno mostrato con un tonografo (un piatto di metallo su cui stata posta della polvere di licopodio), collegato ad un oscillatore il modello della forma donda sonora. Tale scienza viene denominata Cimatica; le forme sono armoniche o disarmoniche a seconda della frequenza sonica emessa fu formulato quindi che il suono struttura la materia, le forme ricordano dei mandala come ad esempio nei cristalli di neve. Hans Jenny fu particolarmente impressionato quando sollecitando il piatto con la frequenza del canto del suono Aum, conosciuto dai buddisti ed induisti come il suono della creazione, si generava il disegno di un cerchio con un punto centrale simbolo con il quale le antiche popolazioni indiane rappresentano lo stesso Mantra o parola sacra. E un ulteriore conferma a ci che sosteneva Pitagora: La geometria della forme musica solidificata. Limportante emettere ed eseguire il giusto suono, il suono che possa produrre forme e creazioni armoniche. La cimatica si esprime anche attraverso i dimostrati esperimenti del dott. Masaru Emoto che riuscito con un sofisticatissimo congegno fotografico a documentare le forme dei cristalli dellacqua informati con parole, suoni e persino pensieri. Trovate il video al fondo di questa pagina qui. Anche in questo caso le forme mutano a seconda dellarmonia e disarmonia emessa. Lacqua un conduttore grazie al quale anche la nostra energia sotto forma di corrente elettrica alimentata, comprendiamo quanto larmonia possa incidere la nostra esistenza e le nostre cellule considerando che il nostro corpo composto dal 72% di acqua. Tutto questo per giungere ad una logica conclusione larmonizzazione della vita stessa avviene attraverso le giuste frequenze e le possibilit di applicazione sono infinite, gli antichi ne conoscevano la formula e lintenzione asserendo che al principio era il verbo, quindi la parola, quindi il canto, quindi il suono che aleggiava sulle acque . Questo suggerisce molto ed un principio che orienta nella giusta direzione, direzione precisa e matematicamente esatta se accordata al suono sincronico aureo che corrisponde alla frequenza degli 8hz e di suoni multipli ed il diapason a 432hz trova quindi la sua giusta collocazione. Siamo completamente immersi nella frequenza delluniverso in ogni caratteristica manifestata, accordata con determinate frequenze che ne organizzano, mantengono e ristrutturano la manifestazione stessa. Uscire da questordine cosmico perfettamente organizzato, con unaccordatura sbagliata equivale a stabilire il caos e la confusione, cosa che possiamo osservare e vivere quotidianamente nella nostra societ fuoriuscita dallequilibrio universale. Per poter star bene ed essere allineati al suono, verbo che tutto compenetra ed organizza, necessario riaccordarci e riaccordare la musica alle frequenze auree della Creazione. Geometria Musicale Aurea Entriamo ora nella geometria musicale aurea per spiegare, unitamente al fattore descritto degli 8hz, nei perfetti equilibri sonici manifestati nella

natura che ci circonda. La natura canta a 432hz. La voce lo strumento primigenio ed essa definisce la basi per le sintonizzazioni per la sintonizzazione musicale, la scienza musicale parte dalla voce, gli strumenti musicali costruiti dalluomo sono nati a sua imitazione. Ci era stato ben compreso e verificato dalla corrente scientifica connessa a Platone, Leonardo da Vinci e del suo insegnante Luca Pacioli. La scala musicale quindi deve basarsi sulle caratteristiche naturali del belcanto, sulla polifonia ben temperata di Bach, sulle caratteristiche determinate dai registri vocali e su un valore del DO 3 di 256 cicli al secondo. Per musica a 432 Hz si intende quindi quella musica composta utilizzando un diapason intonato a 432 Hz piuttosto che uno a 440 Hz come normalmente avviene. Il Diapason attuale Il termine diapason in musica ha diversi significati, ma comunemente indica uno strumento per generare una nota standard. Il diapason costituito da una forcella di acciaio con un manico, anchesso di acciaio, saldato alla base. Questultimo consente di tenere lo strumento senza ostacolare loscillazione della forcella, e di trasmettere le vibrazioni ad un altro corpo elastico, per potenziare lintensit del suono emesso: ad esempio, pu essere messo a contatto con la cassa di risonanza in legno di un altro strumento, quale un violino o una chitarra. La frequenza alla quale il diapason oscilla dipende dalle propriet elastiche del materiale di cui costituito, dalla lunghezza e dalla distanza fra i rami della forcella: possibile reperire in commercio diapason tarati per emettere note diverse. Il pi comune il diapason in La (o A) , che oscilla ad una frequenza di 440 Hz, corrispondente al La della terza ottava del pianoforte, ed utilizzato per laccordatura degli strumenti. Il nuovo Diapason Quasi tutti conoscono la nota su cui tutta la musica moderna intonata. Il diapason o corista dal LA, chi non ha mai sentito dire a un musicista: dammi il LA! E probabile che conosciate la frequenza di questa nota: 440Hz; la frequenza di riferimento per tutti gli strumenti musicali sulla quale si esegue laccordatura. E stato scelto, arbitrariamente, il LA a 440Hz a Londra nel 1953 e da allora divenuta la nota di riferimento mondiale. Precedentemente il ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels impose, nel 1939, il diapason a 440Hz, ignorando un referendum contrario, promosso in Francia da 25000 musicisti. Giuseppe Verdi nel 1884 scrisse una lettera indirizzata alla Commissione musicale del governo italiano, senza ottenere il risultato sperato, in cui chiese di ufficializzare lutilizzo del corista (diapason) a 432Hz e scrivendo al riguardo una frase :per esigenze matematiche. Che cosa intendeva dire? Per capirlo bene e con pi chiarezza necessario introdurre unaltra frequenza: quella di 8Hz. 1- Le onde di consapevolezza ordinarie del cervello umano variano da 14Hz a 40Hz. 2- In questo range operano solamente alcuni dendriti ( le fibre minori del neurone che trasportano il segnale nervoso) delle cellule del cervello che utilizzano prevalentemente lemisfero sinistro ( razionale) come centro di attivit. 3- Se i nostri due emisferi cerebrali si sincronizzassero alla frequenza 8Hz lavorerebbero in modo uguale ( balance-bilancia di equilibrio), ricevendo il massimo flusso di informazioni. 4- 8Hz anche la frequenza di replicazione della doppia elica del DNA. 5- 8Hz il battito fondamentale del pianeta noto come risonanza fondamentale di cavit Schumann risonanze elettromagnetiche globali, cio, eccitate dalle scariche elettriche dei fulmini nella cavit formata dalla superficie terrestre e alla ionosfera. In termini musicali, la frequenza 8Hz corrisponde ad una nota Do. Salendo di cinque ottave, cio percorrendo cinque volee sette note della scala, si arriva a un Do di 256Hz, scala in cui il LA ha una frequenza di

432Hz non di 44oHz. Suonando il DO a 256Hz, per il principio delle armoniche (secondo cui a un suono prodotto si aggiungono multipli e sottomultipli di quella frequenza). Anche i DO delle altre ottave cominceranno a vibrare per simpatia, facendo risuonare naturalmente la frequenza di 8Hz. Ecco perch il corista a 432 oscillazioni al secondo definito diapason scientifico. Esso venne approvato allunanimit al congresso dei musicisti italiani del 1881 e proposto dai fisici Sauveur, Meerens, Savart e dagli scienziati italiani Montanelli e Grassi Landi. Al contrario, la frequenza scelta a Londra nel 1953 ovviamente da personaggi del Governo Ombra, come frequenza di riferimento mondiale e su cui oggi tutta la musica intonata, viene definita disarmonica non avendo nessun fondamento scientifico, contrastando con le leggi fisiche che regolano luniverso. Prendiamo attentamente in considerazione che nelluniverso tutto energia in vibrazione. Ogni particella subatomica, atomo, struttura molecolare, cellula e organo del corpo, vibrano ad una determinata frequenza. Questa meravigliosa armonia ha una propria firma vibrazionale. Molti medici e studiosi affermano che se una parte del corpo si ammala, la causa da ricercare nella frequenza che si alterata ed il corpo vibra in modo disarmonico. Essere sani significa vibrare allunisono armonicamente. Ogni organo ha la sua frequenza (multipli e sottomultipli del 432Hz), essa si altera in caso di malattia, il riequilibrio e la guarigione avvengono quando sullo stesso organo, viene fatta risuonare la corretta frequenza di risonanza. Dunque suonare e ascoltare musica a 432Hz riequilibra il corpo e per effetto vibrazionale anche la natura circostante, ridando il primordiale equilibrio di pace e benessere. Sappiamo che la musica informazione, la quantit di dati sonori, creati a 432HZ, non si perdono tra le molecole dei gas ,presenti nellaria, che trasportano il suono (perch compatibile con la loro struttura molecolare) cosa che invece accade suonando a 440Hz. Ascoltare, suonare e cantare musica, armonizzati alla frequenza del Diapason Scientifico a 432 Hz, dona beneficio allintero pianeta e a chi lo abita. Ascoltare, suonare, cantare musica con il diapason disarmonico a 440Hz provoca caos e confusione nella vita stessa universale. Mi scuso per le ridotte dimensioni dell'immagine ma non c'era possibilit di renderla pi chiara. Potete salvarla e ingrandirla per vedere i collegamenti della musica a 432 Hz con tutto il resto. La musica in quarta e quinta dimensione. Avete quindi compreso che perfino attraverso i suoni e la musica il Governo Ombra influenzi e squilibri le energie del pianeta e dei suoi abitanti. Molti di voi sapevano gi questa cosa, altri ne sono venuti a conoscenza adesso. Alcuni non avrebbero mai pensato che addirittura nella musica ci fosse il tocco dellombra, altri invece non si stupiscono pi di nulla. Quello che importa per, che ora tutti sapete. quasi inutile dire a questo punto che tutta la musica delle dimensione superiori accordata in perfetta simbiosi con la Musica di Dio, con il 432 Hz. Con questo tipo di musica si possono ottenere guarigioni e equilibrature energetiche del tutto impossibile con quella attuale. Anche se molto vagamente la ancora quasi sconosciuta Musico-terapia terrestre sta arrivando a questo. Vorrei aggiungere una nota personale e ricordare che nella mia vita passata che vissi sulle Pleiadi ero figlio di una donna che era danzatrice e cantante. Seppur vagamente ricordo ancora quella voce e quei suoni che erano perfetti, non saprei trovare altra parola per descriverli. Non si trattava del genere di musica ma del suono in s...

Paolino

Inserito il - 08 settembre 2011 : 21:20:23

O.K.,vedi tu ,dove inserire la discussione. Prima di tutto una premessa: non sono esperto in nessuna materia, non voglio insegnare a nessuno,ma informare non credo a tutto quello che leggo,quindi quello che scrivo, e' stato valutato come attendibile. Sono di poche parole,ma sono gradite richieste per chiarimenti.

Riguardo la forma d'onda del nostro corpo,sinusoidale e non quadra , vi segnalo questi link: http://www.treccani.it/enciclopedia...efalografia/ http://www.corriere.it/salute/dizio.../index.shtml per capire qualcosa sulle differenza delle due forme d'onda: http://it.wikipedia.org/wiki/Onda_quadra Nella pagina sopra ,cliccate in basso destra, per ascoltare la differenza tra le due note, di uguale frequenza, ma diversa forma.

kimko Inserito il - 29 novembre 2011 : 22:45:03 Ho appena inserito in Grix lo schema di un generatore di onda quadra a 432 Hz chi fosse interessato a realizzarlo puo' trovarlo a questo Link http://www.grix.it/viewer.php?page=10147

Derrik1966

Inserito il - 30 novembre 2011 : 20:52:23

Perch complicarsi la vita con complesse costruzioni elettroniche quando si pu semplicemente scaricare dal web uno dei tanti programmi gratuiti per la generazione di frequenze? Io uso e consiglio Audacity (http://audacity.sourceforge.net/) Secondo me il migliore tra quelli gratuiti, basta installarlo, battere il valore della frequenza che si intende generare nell'apposita maschera (il programma facilissimo da imparare, massimo 10 minuti e lo si conosce tutto) e collegare all'uscita del PC una cassa di qualit. Si possono generare onde di tutti i tipi (quadre, sinosuidali, a sega, a triangolo, rumore, ecc.) mixare un fondo musicale alla frequenza, far entrare o uscire contenuti audio e tracce sonore o effetti speciali sui suoni con curve di fade-in e fade-out e 1000 altre opzioni notevoli! E' una vera console "da regia" per il montaggio dei suoni! Il fratello minore di Cubasis! Io l'ho persino usato per crearmi una frequenza alfa che ho mixato con un testo trasformato in audio da un programma di lettura e, aggiungendo altre piste di effetti sonori/musicali, mi sono fatto un file audio .MP3 che uso per personali sedute ipnotiche! Una bomba! Stefano

Derrik1966 Inserito il - 30 novembre 2011 : 20:53:37 Naturalmente si pu usare anche come generatore di frequenze Rife!

Parsifal

Inserito il - 30 novembre 2011 : 23:17:34

http://www.rt66.com/~rifetech/

michy

Inserito il - 01 dicembre 2011 : 18:10:43

sul tubo c' una videointervista a GUSTAVO ROL, gran personaggio, che parla a proposito di una frequenza particolare,a memoria forse quella postata in prec. personaggio mooolto interessante quasi sconosciuto al grande pubblico..........come molti personaggi del suo stampo. in questo forum ne sappiamo qualche cosa!!!

ulixes Inserito il - 11 dicembre 2011 : 11:17:45 http://www.stampalibera.com/?p=36891#more-36891

Parsifal Inserito il - 13 dicembre 2011 : 18:11:32 Questo un meraviglioso grande piccolo filmato, inerente all'argomento: Questa un'ottima descrizione fisica: http://www.remorombi.it/index.php?o...-n&Itemid=44 da un punto di vista musicale: http://www.432hertzlarivoluzionemus...colo001.html