Sei sulla pagina 1di 144

Armi Antiche e Militaria

Trento, 6 Luglio 2013

TRENTO
Palazzo Bortolazzi Via Malpaga 11 38122 Trento Tel. + 39 0461 263555 Fax +39 0461 263532 E mail: info@vonmorenberg.com www.vonmorenberg.com

PRESIDENTE

PAOLO PAMELIN

p.pamelin@vonmorenberg.com

RESPONSABILI

DIEGO GOTTARDI

d.gottardi@vonmorenberg.com

AMMINISTRAZIONE E SPEDIZIONI

LUCIANO BERNARDI

l.bernardi@vonmorenberg.com

UFFICIO CLIENTI

CAROLINA BORTOLOTTI

c.bortolotti@vonmorenberg.com

Armi Antiche e Militaria e Antiquariato s.pelone@vonmorenberg.com

SERGIO PELONE

ESPertI

Armi da fuoco l.previati@vonmorenberg.com

LAURO PREVIATI

Dipinti del XIX Secolo p.podio@vonmorenberg.com COpYRiGHt nessuna parte del presente catalogo pu essere riprodotta senza autorizzazione scritta di von Morenberg Casa dAste

PIERLUCIANO PODIO

ARMI ANTICHE
E MILITARIA
Trento - Palazzo Bortolazzi - 6 Luglio 2013
ESPOSIZIONe
da Sabato 29 GIugno a Venerd

5 LuglIo 2013 (DomenIca 30 GIugno eScluSa) orarIo: 10.00 - 13.00 e 15.00 - 18.30 Palazzo BortolazzI, VIa MalPaga, 11 Trento

ASTa 65
Sabato 6 LuglIo 2013 SeSSIone UnIca ore 9.30

Palazzo BortolazzI, VIa MalPaga, 11 Trento

LAsta soggetta alle condizioni riportate alla fine del Catalogo

CONDIZIONI DI VeNDITa

Via Malpaga, 11 - 38122 Trento - Italia - Tel + 39 (0)461 263555 - Fax + 39 (0)461 263532 E-mail: info@vonmorenberg.com - Sito: www.vonmorenberg.com

von Morenberg Casa dAste

IndIce
vARiA 1 lot. ARmi AfRiCANe 21 lot. ARmi ORieNtALi 40 lot. ARmi DeLLestRemO ORieNte 55 lot. meZZi Di DifesA 60 lot. sPeRONi - stAffe - mORsi -mAZZe - AsCe 68 lot. ARmi iN AstA 71 lot. sPADe - stRisCe 78 lot. sPADiNi 81 lot. ARmi BiANCHe miLitARi 95 lot. sCHeRmA 185 lot. BAiONette 189 lot. COLteLLi 280 lot. PUGNALi miLitARi 299 lot. sPADe e PUGNALi DA CACCiA 353 lot. BAstONi ANimAti 362 lot. stORiCismO 364 lot. BALestRe eD ACCessORi 374 lot. CANNONi eD ACCessORi 375 lot. fUCiLi 382 lot. fUCiLi DA CACCiA 385 lot. fUCiLi miLitARi 404 lot. ARmi DA tiRO 427 lot. PistOLe 436 lot. RevOLveR 467 lot. ARmi AmeRiCANe 499 lot. PistOLe miLitARi 503 lot. fiAsCHe DA POLveRe eD ACCessORi 521 lot. ORDiNi e DeCORAZiONi 542 DistiNtivi 557 GRUPPi Di DeCORAZiONi 574 GiOCAttOLi 575 AUstRiA 576 fRANCiA 598 GeRmANiA 602 GiAPPONe 643 GRAN BRetAGNA 645 itALiA 652 POLONiA 718 RUssiA - U.R.S.S. 721 sviZZeRA 722 UsA 723 lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot. lot.

Von Morenberg - Asta 65

VARIA - ARMI ANTICHE 1 PAESAGGI SUL FRONTE 1917 pastelli su carta, data e titolo in basso a sinistra, firma illeggibile in basso a destra Dim. 40x55; 40x60 cm. 400-500 2 STAMpA ACQUERELLATA DI VENEZIA Austria, XIX Sec. stampa litografica acquerellata raffigurante il Canal Grande, mostra linteressante particolare di imbarcazioni lagunari inalberanti bandiera austriaca; presentata in bella ed antica cornice di metallo messa a giorno a disegni floreali ed argentata; in ottime condizioni Dim. 30x36 cm. 90-120 3 LOTTO FOTOGRAFICO DI CASA REALE Gran Bretagna, prima met del XX Sec. stampe originali ai sali dargento, ritraenti Giorgio V in divisa di Ammiraglio, Edoardo di Windsor (serie numerata 99 su 200), Giorgio VI in uniforme di Ufficiale dellEsercito 100-150 4 LOTTO DI DUE STAMpE GARIBALDINE Italia, XIX Sec. titolate: La morte di Annita Garibaldi e Aspromonte; la prima su cartoncino, la seconda su 6 tela prodotta da Antonio Vallardi Editore, corredate da cornici in pastiglia dorata; in discrete condizioni 7 Dim. 57x45; 71x53 cm. ANTICO FERRO DA MARCATURA 150-200 Europa, XIX secolo forgiato per taglio e bollitura di pi parti; in ovale le 5 lettere G.V.P.; importante lavoro di abilit artigiana. REpLICA DI GIUBBA MIMETICA SS L. 51 cm. XX Sec. replica di giubba mimetica reversibile; assieme, copia 100-150 di cinturone Heer con spallacci e portacaricatori per MP38/40 in tela; linsieme in ottime condizioni, utile 8 LENTE DI INGRANDIMENTO per renactor Gran Bretagna, XIX Sec. 350-450 in argento 800 stile Art Nouveau, prodotta da Christop Widmann, lente x5; in ottime condizioni 6 50-70 ANTICA INCUDINE BICORNIA Europa, XIX Sec. stretta tavola e due lunghe corna laterali, una 9 troncopiramidale, laltra troncopiramidale a base TAGLIACARTE ricavato da vecchia lama; guardia in ottone, rettangolare, basamento di restauro in legno impugnatura in legno; in discrete condizioni Dim. 60,5x30x4 cm. 50-70 100-150 6

10 CORNO INCISO Indonesia decorato con dragone su paesaggio con figura mitologica entro cornice decorativa; sul retro foro per sospensione L. 41 cm. 150-200 11 SpECCHIO Balcani, XX Sec. in ottone intagliato a fiorami ed aquila bicefala; in buone condizioni 80-100

Von Morenberg - Asta 65

12 SALIERA Gran Bretagna, XIX Sec. in Sheffield di epoca vittoriana, punzonata FSJM (Frederick Sibray e Job Frankland); in buone condizioni H. 3,5 cm. 100-120

13 FIASCHETTA Grecia, 1895 graziosa fiasca in peltro, dotata di tappo a vite, incisa a motivi fogliacei, volto umano, data 1895 e nome del proprietario Diaxeiros Grigorios; in buone condizioni con giusta patina H. 13 cm. 70-90

12

13

14 SALvAGENTE IN MINIATURA Italia, Anni Trenta modellino di salvagente in gomma, completo di sagola, portante legenda Regio Incr. Muzio Attendolo; in buone condizioni 40-70
14 16

15 LOTTO DI TRE pUNTALI DA BANDIERA Italia, XIX Sec. puntali in ottone per bandiere di uso civile; in buone condizioni 55-70

18 PARTICOLARE pORTASIGARETTE DI UN pRIGIONIERO DI


GUERRA

Italia, II G.M. per tradizione familiare proveniente da un veterano della VIII Armata Britannica il quale lo aveva catturato ad un prigioniero italiano, il manufatto in lastra di metallo bianco, probabilmente alluminio,sapientemente intagliata e completata da 16 rimessi in pelle rossa e verde, a suggerire assieme TRE TAGLIACARTE FASCISTI E pICCOLO BUSTO DI al bianco del metallo i cromatismi del tricolore, MUSSOLINI per formare disegni di architetture arabizzanti e Italia, XX Sec. realizzati in bronzo, repliche moderne di modelli in mappa del Continente Africano sullo sfondo di sole raggiante; in ottime condizioni con gradevole patina uso nel Ventennio, decorativi depoca 70-100 150-200 17 DUE STRUMENTI MEDICALI Italia, inizio del XX Sec. stantuffi in peltro con impugnature di legno ebanizzato, dotazioni di ospedale militare nella grande Guerra; in buone condizioni 70-90 19 FORNELLO DA CAMpEGGIO Svezia, 1940 ca. fornello a petrolio in bronzo, completo e contenuto nella sua scatola dalluminio con marchio di fabbrica in rilievo ed a decalcomania; in buone condizioni 30-40

18

20 FUCILIERA IN LEGNO XX Sec. fuciliera da parete a tre scomparti con vano porta accessori al margine inferiore; in buone condizioni 110-130 7

Von Morenberg - Asta 65

ARMI AFRICANE 21 SCUDO ABISSINO Etiopia, XIX Sec. in pelle di ippopotamo, a tronco di cono con bordo rinforzato, classica decorazione esterna, completo di maniglione interno; in buone condizioni generali D. 51 cm. 120-200 22 SCUDO DA RAS Etiopia, XIX Sec. scudo di forma accentuatamente conica con ripiegatura al bordo; realizzato in lamiera di ferro esternamente rivestita con velluto color cremisi ed ornata da decorazioni radiali e concentriche pi umboni e placchette in lastra dottone incisa e dorata; allinterno rivestimento in pelle (alcuni strappi) e maniglia di manovra, anchessa in ferro rivestita; in buone condizioni, con normali segni duso e naturale patina del tempo; interessante scudo da dignitario, non comune in questo materiale D. 48 cm. 300-400 23 SCUDO ETIOpE Etiopia, XIX Sec. in pelle di ippopotamo, a tronco di cono con bordo rinforzato, classica decorazione esterna, completo di maniglione interno; in buone condizioni generali D. 41 cm. 150-200

21

23

22

Von Morenberg - Asta 65

24 SCUDO ETIOpE Etiopia, XIX Sec. in pelle di ippopotamo, a tronco di cono con bordo rinforzato, classica decorazione esterna, completo di maniglione interno; in buone condizioni generali D. 44 cm. 150-200 25 PANNELLO CON DIECI ARMI DELLAFRICA ORIENTALE Africa, XIX Sec. pannello espositivo ricoperto di velluto azzurro, porta applicati due gourade etiopici, una spada dritta, due billao somali, un grande coltello jile della Dancalia, un pugnale sudanese ed un altro coltello, due ferri di lancia; linsieme in buone condizioni, assai decorativo 700-1.000 26 TRE FERRI DI LANCIA Africa, XIX Sec. di differenti fogge, in buone condizioni, applicati a pannello espositivo rivestito di velluto cremisi; insieme assai decorativo 100-150 27 ARCO Etiopia, XIX Sec. arco in legno, lavorato da unico pezzo; completo della sua corda, intrecciata da filamenti di pelle e tendini animali; in buone condizioni con giusta patina L. 138 cm. 80-100 28 LANCIA AFRICANA Africa Centrale, XIX Sec. ferro fogliato con nervature asimmetriche; legno originale, con resti di fascette in piatta di ottone funzionali allappesantimento dellarma; buone condizioni generali L. 199 cm. 100-150 29 LANCIA AFRICANA Etiopia, XIX Sec. classico ferro a foglia lanceolata con alta nervatura centrale; legno originale con resti di abbellimenti eseguiti con fascette formate da fili dottone; codolo classico formato da robusta piatta di ferro avvolta a spirale L. 160 cm. 100-150
25 26 24

29

Von Morenberg - Asta 65

30 LANCIA AFRICANA Etiopia, XIX Sec. classico ferro a foglia lanceolata con alta nervatura centrale; legno originale con codolo classico formato da robusta piatta di ferro avvolta a spirale L. 182 cm. 100-150 31 NIMCHA Marocco, XIX Sec. lama fortemente costolata, guardia classica (mancanze allosso dellimpugnatura); tutti i ferri con pesante patina; fodero mancante; in mediocri condizioni L. 85,5 cm. 200-300 32 SCIABOLA pER GUARDIE IMpERIALI Etiopia, anni 30 lama curva, sgusciata, incisa a trofei e zoomorfi; al tallone leone di Giuda e testa dellImperatore; guardia monoelsa, cappetta lunga terminante a testa leonina; fodero in cuoio (sfogliature); buone condizioni generali L. 94 cm. 250-300 33 SpADA CERIMONIALE Africa Centrale, XX Sec. rozza lama dritta, impugnatura rivestita di cuoio, guaina ricoperta di cuoio e pelle di rettile con guarniture in rattan; in buone condizioni L. 65 cm. 80-100 34 GRANDE COLTELLO DA GUERRA Etiopia, fine del XIX Sec. classica lama fogliata con sottili scanalature; impugnatura in corno; completa di fodero in marocchino rosso; buone condizioni in generale L. 45 cm. 150-250 35 COLTELLO MASAI Kenia, XX Sec. lama a due fili a facce piane; impugnatura lignea rivestita di cuoio color naturale; guaina di legno ricoperta di pelle colorita rossa; in buone condizioni L. 49 cm. 80-100
34 35

31

32

10

Von Morenberg - Asta 65

36 LOTTO DI DUE COLTELLI ED UNA SCURE CERIMONIALI Congo, inizio del XX Sec. scure con lama in ferro decorato a motivi geometrici, manico in legno sagomato; coltello da cerimonia Lobala (Congo) con grande lama in ferro, impugnatura in legno; altro coltello africano con grande lama in ferro a simulare giglio, con impugnatura in legno; in buone condizioni L. 37x19; 55,5; 50 cm. 150-200 37 STUOIA AFRICANA Congo, Etnia Kuba, XX Sec. in fibra vegetale ottenuta dalla palma e decorata con pigmenti naturali Dim. 345x70 cm. 500-700 38 STUOIA AFRICANA Congo, Etnia Kuba, XX Sec. in fibra vegetale ottenuta dalla palma e decorata con pigmenti naturali Dim. 215x80 cm. 300-500 39 KOUMMYA CERIMONIALE Marocco, XIX Sec. lama curva, di mediocre qualit, ad un filo e mezzo; impugnatura di legno con ghiera e cappetta in lastra dottone e metallo bianco; guaina pure rivestita di lastra metallica gialla e bianca; in buone condizioni L. 38 cm. 80-100
36

39

37

38

11

Von Morenberg - Asta 65

40

ARMI ORIENTALI 40 PARTE DI UNA GUARNITURA DA GUERRIERO Persia, XIX Sec. massiccio scudo Sipar in ferro, misurante diam. di 45,5 cm, profusamente inciso allacquaforte con scene di combattimento fra cavalieri ed iscrizioni in antichi caratteri cufici; i quattro umboni sferoidali danno sostegno ad altrettante anelle per le maniglie di manovra (mancanti) sul lato interno; parte della difesa di un braccio bazu band, in ferro, incisa allacquaforte a motivi floreali e scene di venazione; linsieme in buone condizioni con bella patina depoca 1.000-1.500 41 SCUDO INDIANO India, XIX Sec. in pelle di elefante con bordo ripiegato; presenta quattro umboni esterni in ottone portanti maniglie di movimento (assente); buone condizioni generali D. 47 cm. 150-200 12

41

Von Morenberg - Asta 65

42 SETTE ARMI BIANCHE ORIENTALI Provenienze varie, XIX Sec. panoplia composta da due sciabole indiane, un kukri del ventesimo secolo, due koummya marocchini, un coltello marocchino bijac, un billao somalo e una freccia in metallo; il tutto in discrete condizioni 300-400

43 FUCILE A MICCIA Afghanistan, XIX Sec. antica canna ottagonale di derivazione europea, serpe interno; cassa lunga scolpita; bipede in legno con rinforzi in ferro; in discrete condizioni considerata la provenienza L. 140 cm. 80-120

44 PISTOLA A pIETRA FOCAIA Turchia, XIX Sec. canna a due ordini, in ferro brunito con incisioni enfatizzate da agemina dargento; batteria di fattura occidentale; cassa in legno a fusto intero con fornimenti (manca il ponticello) e rimessi dargento; bacchetta di caricamento in legno; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni salvo quanto esposto L. 43 cm. 200-300 45 PISTOLA DA FONDA A pIETRA FOCAIA Oriente, XIX Sec. canna tonda faccettata in culatta, piastra tonda, meccanica a posto, cassa lunga intagliata (restauri) con fornimenti in ottone, bacchetta mancante; classica pistola da esportazione in condizioni buone L. 52,5 cm. 500-700 46 TROMBONCINO A pIETRA FOCAIA Turchia, XIX Sec. canna strombata, in ferro brunito con decorazioni ad agemina dargento; batteria di fattura occidentale; cassa in legno a fusto intero con fornimenti dottone e bacchetta di ferro; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 48 cm. 200-300

42

44

45

46

13

Von Morenberg - Asta 65

47 IMpORTANTE SAIF Penisola Arabica, XVIII/XIX Sec. lama normalmente curva, ad un filo e punta con breve falso taglio, entrambe le facce presentano ampio sguscio centrale ed altri tre sottili lungo il profilo della costola; impugnatura e guardia realizzate in lastra dargento adorna di incisioni e sbalzi formanti cordonature ornamentali e sobri decori floreali; fodero composto da quattro sezioni di lastra dargento con anima interna in legno, anchesse profusamente incise a motivi fitomorfi ed arabeschi, le due fascette per campanelle sagomate a disco ed intagliate a fiore sulla sola faccia a vista; le sezioni della guaina appaiono fra loro dissaldate, comunque integre e ricollegabili in modo stabile con facilit; larma si presenta in buone condizioni con normale patina depoca L. 95 cm. 2.500-3.000

14

Von Morenberg - Asta 65

48 COLTELLO KYBER Afghanistan, XIX Sec. lama ad un filo e punta con dorso a sezione di T; impugnatura fornita in ferro con guance dosso trattenute da rivetti; fodero assente; in buone condizioni L. 66 cm. 200-250 49 COLTELLO KYBER Afghanistan, XIX Sec. lama ad un filo e punta con dorso a sezione di T, impugnatura fornita in ferro con guance di corno trattenute da rivetti, fodero assente, in buone condizioni L. 57 cm. 150-200 50 KINDJAL Caucaso, XIX Sec. lama a due fili e punta con profondi sgusci asimmetrici, punzone con marchio del fabbricante; impugnatura con bocchetta in argento niellato e rivetti tondi con identica niellatura; fodero non pertinente con bocchetta e puntale in argento per custodia dellarma; condizioni generali ottime L. 57,5 cm. 300-350 51 COLTELLO DI UTILIT Grecia, inizio del XX Sec. lama ad un filo e punta a facce piane, la sinistra recante lunga legenda incisa e decorazione fitomorfa; impugnatura a guance di corno con ghiera in ottone; fodero di legno con guarnitura metallica allimboccatura; in buone condizioni con segni duso L. 24,5 cm. 80-100 52 COLTELLO Grecia/Oriente Balcanico, XIX Sec. lama ad un filo e punta a facce piane, presenta sottili sgusci lungo il profilo della costola ed intaglio ad ondine della medesima; impugnatura di corno intagliato con sodi dottone incisi a racemi; fodero gi rivestito in pelle (mancante), realizzato in lamiera di ferro zincata con passante posteriore da cintura; in buone condizioni L. 36 cm. 80-100

49

48

53 KOUMMYA Marocco, fine del XIX Sec. lama curva; fornimento e fodero in metallo bianco inciso ad arabeschi; impugnatura di legno ebanizzato; in buone condizioni L. 29 cm. 100-120 54 COLTELLO MONTENEGRINO Balcani, XX Sec. lama ad un filo e punta; fodero di velluto nero; impugnatura e fornimenti di metallo argentato intagliati a fiorami ed aquila bicefala; in buone condizioni L. 40 cm. 100-120
50

15

Von Morenberg - Asta 65

55

57

58

ARMI DELLESTREMO ORIENTE

55 COLTELLO DA DUELLO STILE NAvAJA India, fine del XIX Sec. lama ad un filo e punta; il tallone, con dente di bloccaggio a sei scrocchi, incassato nelle guancette in ottone; impugnatura in ferro con guancette in legno ed ottone, con terminale inciso e sagomato a testa di serpente, fornimenti in ottone e ferro; lunga molla di chiusura in ferro; in buone condizioni 57 L. 34,5 cm (aperto); 20 (chiuso) KRISS 100-150 Malesia, XIX/XX Sec. con bella lama serpeggiante da pamor a linee finissime; inserti in ottone intagliato al primo quarto ed al tallone; impugnatura in legno scolpito; fodero ensuite; buone condizioni L. 50 cm. 700-1.000

56 KRISS Giava, XIX Sec. con fine lama serpeggiante (pamor visibile ma da meglio evidenziare); impugnatura in legno intagliato con ghiera ornamentale; fodero pure in legno, liscio; buone condizioni L. 42,4 cm. 270-350

58 KRISS Malesia, XVII Sec. il fornimento del XIX-XX Sec.; con antica lama diritta (corrosa al filo verso la punta, pamor da rievidenziare); impugnatura rivestita di fini placche dosso fermate a spine, con ghiera globulare dallintricato decoro a rosette di filigrana; fodero en-suite con limpugnatura; buone condizioni generali L. 45 cm. 350-450 59 TALWAR India, XIX Sec. lama curva, ad un filo e punta con facce piane; impugnatura e guardia solidali in ferro, composte da due semigusci saldati, singolo arco di guardia e grande pomo lenticolare sormontato da bottone; fodero assente; in buone condizioni L. 89 cm. 100-150

16

Von Morenberg - Asta 65

MEZZI DI DIFESA 60 TASCHETTO ALLOLANDESE Europa, XVII Sec. coppo tirato da unica lastra, nervato e sormontato da piccolo anello su basetta rotonda; visiera appuntata, cordonata al bordo, finestrata per lo scorrimento del nasale mobile fissato da vite con testa intagliata a cuore; guanciali interi, nervati ai bordi, recanti al centro rosette di sei pi un foro; gronda a quattro lame di guardacollo, nervate ai bordi, linferiore appuntata in simmetria con la visiera; rivetti in ferro con testa semisferica; elmo in buone condizioni con bella patina depoca H. 28 cm. 1.000-1.400 61 ZUCCOTTO Italia, XVI Sec. coppo in un solo pezzo, di forma ogivale, con falda spiovente cordonata; completo dei ribattini di farsata in ferro; in discreto stato di conservazione H. 21 cm. 800-1.200 62 MORIONE A CRESTA Italia, fine del XVI Sec. tirato da singola lastra, con alta cresta rotondeggiante, tocca a fingere tortiglione, ampia tesa a barchetta, ribassata, cordonata ed intagliata al bordo a tortiglione, rivetti di farsata in ferro laminato dottone, completi di rosette, pure in ottone, rivestito allinterno da vernice nera bitumosa; in patina, in buone condizioni 1.200-1.800

60

61

62

17

Von Morenberg - Asta 65

63 PETTO DA MINATORE Europa, XVII/XVIII Sec. tirato in spessa lastra di ferro costolata al mezzo, con scollo ed ascelle bordate e delineate, ampia falda; in patina, in buone condizioni H. 39 cm. 700-1.000 64 BRACCIA pER GUARNITURA UOMO DARME Italia, XVII Sec. entrambi composti da spallacci (uno in tre e uno in sei lame), cannoni, cubitiere con ampie alette e due lamelle, avambracci a due piastre; alcune parti di reintegro, in buone condizioni 2.000-2.500

63

64

18

Von Morenberg - Asta 65

65 COppIA DI SpALLACCI Italia Settentrionale, XVI/XVII Sec. a quattro lame, incisi a fiorami e motivi zoomorfi; cordonatura al bordo inferiore; in patina, in buone condizioni 500-800 66 SCARSELLA SINISTRA DA pICCHIERE Europa del Nord, XVII Sec. in acciaio, pezzo unico a simulare quattro lame; in buone condizioni 200-300 67 CUBITIERA Italia, fine del XVI Sec. con bordo cordonato; in patina, in discrete condizioni (riparazione depoca) 150-250 SPERONI - STAFFE - MORSI 68 ANTICO MORSO DA CAvALLO E STAFFA DA SELLA Europa, XVII/XVIII Sec. entrambi forgiati in ferro, in antica e spessa patina mai pulita, solidi e nel complesso in buone condizioni 150-200

65

67

66

19

Von Morenberg - Asta 65

69

71

72

MAZZE - ASCE 69 FERRO DI SCURE DA GUASTATORE Europa, XVII Sec. gorbia a sezione rettangolare, lama lunata (con riparazione depoca) con grosso punzone in prossimit del raccordo con la gorbia; in patina, in discrete condizioni 150-200 70 FERRO DI SCURE DA GUASTATORE Europa, XVII Sec. quadrotto di immanicatura da cui si diparte la lama rettangolare, piatta decorata a due estremi, con incisioni circolari; in buone condizioni Dim. 17x21 cm. 150-200
70

ARMI IN ASTA 71 PARTIGIANA Europa, XVII Sec. lunga e potente lama fortemente costolata al centro con piccole alette laterali ascendenti intagliate a lunette, scolpita e incisa a motivi ornamentali, poggiante su gorbia terminata a capitello; bandelle in ferro (restauri); vecchia asta in legno a sezione quadrata con vertici spigolati L. ferro 64 cm. 1.200-1.500 72 PARTIGIANA Europa, XVII Sec. lama con nervatura centrale, gorbia ottagonale; asta di restauro; in patina e in buone condizioni L. ferro 86 cm. 700-1.000

20

Von Morenberg - Asta 65

73

74

75

73 SpIEDO ALLA FURLANA Italia del Nord, XV Sec. lunga cuspide a due fili costolata, gorbia in tronco di cono spigolata, sottili ali laterali (presente punzone), asta di restauro; in patina, in buone condizioni Dim. 64; 31,5 cm. 800-1.200

74 BRANDISTOCCO Italia, XVI Sec. larga cuspide a due fili e punta, con costolatura centrale proseguente nella gorbia spigolata recante due bandelle (rotture e restauri) al tallone coppia di ali falciformi a doppio filo e punta; asta in legno di recente reintegro a sezione quadra a vertice spigolati; in patina L. ferro 66 cm. 600-800

75 ALABARDA Europa centrale, XVI Sec. lunga e forte cuspide a sezione quadra posante su gorbia nascosta; ampia scure con filo concavo e gobbe sagomate a ondine, ricci e sforature; becco parimenti mosso e sforato; presenti le quattro bandelle assicurate con chiodi ribaditi (qualche reintegro); vecchia asta lignea conformata a sezione quadra e faccettata dopo le bandelle; in patina, in buone condizioni L. ferro 62 cm. 500-700

21

Von Morenberg - Asta 65

78

76

77

79 SpADA DA SCAvO 77 Europa, XVI/XVII Sec. FERRO DI SpIEDO DA CACCIA lama pianellata a sezione esagonale, fortemente Europa, XIV/XV Sec. sgusciata al primo terzo (tratto mancante), guardia a cuspide conformata a foglia, a due fili con costolatura S (mancanze), rami e ponti mancanti, fusetto in legno centrale; robusta gorbia conica con singolo foro di con filo e trecciola, pomo ad oliva zigrinato; su tutte le fissaggio; in spessa e bella patina antica mai pulita parti metalliche mancanze e pesanti sfogliature L. 27 cm. L. 112 cm. 150-200 400-600
79

76 ALABARDA Europa centrale, XVII/XVIII Sec. lunga e forte cuspide a sezione quadra posante su gorbia nascosta; ampia scure con filo debolmente concavo e gobbe sagomate a ondine e sforature; becco parimenti mosso; presenti le quattro bandelle assicurate con chiodi ribaditi (reintegri); asta lignea di moderno reintegro a sezione rettangolare a vertici sfondati, per tutta la lunghezza; condizioni generali buone L. ferro 54 cm. 500-600

SPADE - STRISCE 78 MEZZA SpADA DA FANTE Europa, XVI Sec. lama a sezione romboidale schiacciata con marca al tallone; guardia ad S (anello mancante); fusetto in legno rifatto e pomo non pertinente L. 82,5 cm. 600-700

22

Von Morenberg - Asta 65

80 RESTI DI UNANTICA SpADA DA LATO Italia, XVI Sec. lama, preservata nel forte ed in parte del medio e mancante della sezione sommitale, a due fili con scanalatura centrale e ricasso quadro; pomo sferoidale baccellato; in spessa patina da ritrovamento, comunque solida L. 55 cm. 120-180

SPADINI 81 PANNELLO CON CINQUE SpADE DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. spade per uso civile o da Ufficiale, tutte con fornimenti di bronzo, alcune presentano difetti, comunque in condizioni nel complesso buone, ben presentate su pannello espositivo ricoperto con velluto avana; assai decorative L. varie 250-350 82 SpADA DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. lama a sezione triangolare sgusciata incisa a trofei, fornimento in ferro con elementi faccettati; fodero mancante; in discrete condizioni L. 79 cm. 150-250 83 SpADA DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. lama a sezione esagonale schiacciata, fornimento con elementi in ferro lisci (fusetto di reintegro); fodero mancante; in condizioni mediocri L. 85 cm. 120-200 84 SpADINO DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. lama a sezione triangolare sgusciata, fornimento in ferro, composito: pelta bivalve, ramo di guardia principale e archetti lisci, fusetto faccettato a rombi, pomo faccettato a losanghe; fodero mancante; in discrete condizioni L. 100 cm. 150-250
82

81

84

23

Von Morenberg - Asta 65

85 SpADINO DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. lama a sezione esagonale schiacciata, al tallone, fornimento in ferro e valva di reintegro, fusetto e pomo originali romboidali; fodero mancante; in discrete salvo quanto esposto L. 98 cm. 120-200

lenticolare di guardia a faccette condizioni

86 SpADINO DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. lama a sezione triangolare sgusciata, elegante fornimento in ferro con facce dentellate; guardia ovale piatta; fodero mancante; in discrete condizioni L. 92 cm. 150-250

85

86

87 SpADINO DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. lama a sezione triangolare sgusciata (piccola mancanza alla punta), elegante fornimento in ferro con facce romboidali; guardia ovale traforata a giorno; fodero mancante; in discrete condizioni L. 98 cm. 150-250 88 SpADINO DA GENTILUOMO Europa, XVIII Sec. lama a sezione triangolare sgusciata, mantiene lazzurratura dorigine con trofei dorati; elegante fornimento in ferro con elementi elegantemente traforati e faccettati; fodero mancante; in buone condizioni L. 96 cm. 150-200
87 88

24

Von Morenberg - Asta 65

89 SpADINO DA GENTILUOMO ALLA FRANTOpINA Europa, XVIII Sec. importante lama frantopina (in buone condizioni), elegante fornimento in ferro con elsa bivalve traforata a giorno, unico ramo di guardia con archetti, pomo faccettato, fusetto in legno mantenente le teste di moro ma privo dellavvolgimento; fodero mancante; in discrete condizioni L. 102 cm. 200-300 90 SpADINO DA UFFICIALE Vicereame di Napoli, prima met del XVIII Sec. lama a sezione triangolare sgusciata al forte con scritta Valencia/...conto, fornimento in ottone gi dorato al mercurio, fusetto in legno mantenente la trecciola ma mancante del cuoio; fodero mancante; in discrete condizioni L. 94 cm. 200-300

89

90

91 SpADA DELLORDINE DI SAN GREGORIO MAGNO Italia, XIX Sec. classica lama triangolare con incisioni allacquaforte, fornimento di tipologia convenzionale in otto dorato, pelta recante la classica croce con al centro la miniatura del busto del santo entrambi smaltati, impugnatura in madreperla, fodero in cuoio con rinforzi; condizioni generali molto buone L. 94 cm. 200-300 92 SpADA DELLORDINE DEL SANTO SEpOLCRO Italia, XX Sec. lama triangolare con incisioni allacquaforte, fornimento convenzionale in ottone dorato con pelta caricata della croce smaltata, fusetto in madreperla, fodero in cuoio con puntale e cappa in ottone dorato; in ottime condizioni L. 94 cm. 200-300
91 92

25

Von Morenberg - Asta 65

93

94

95

95 SCIABOLA MOD. 1877 pER ARTIGLIERIA A CAvALLO Austria, I G.M. lama moderatamente curva, ad un filo e punta con sgusci su entrambe le facce, al tallone marchi di fabbrica e di controllo militare; fornimento in ferro con impugnatura rivestita da manica di pelle annerita; fodero in lamiera di ferro a due campanelle; affilata e verniciata color grigioverde in arsenale a scopo 94 mimetico, un esemplare identico presentato a pag. 255, SpADINO COMpOSITO Mit blanken Sabel, C. Ortner e E.Artlieb; in buone Europa, XIX Sec. condizioni con normale patina duso; accompagnata robusta lama a sezione romboidale schiacciata; da dragona per Ufficiale, in filo dorato, recante iniziale fornimento con guardia dritta terminante a teste imperiale K; L. 94 cm. leonine; cappetta terminata a viso di donna con 150-200 cimiero; impugnatura con guancette in osso chiaro; fodero in legno rivestito in cuoio con bocchetta, 96 SCIABOLA MOD. 1877 puntale e fascetta in ottone; in buone condizioni Austria, XIX Sec. L. 56 cm. lama moderatamente curva, ad un filo e punta con 250-300 sgusci su entrambe le facce, al tallone marchi di fabbrica; fornimento in ferro con impugnatura rivestita da manica di pelle di razza; fodero in lamiera di ferro a due campanelle adattato; in buone condizioni L. 94 cm. 100-150
96

93 SpADINO Europa, XIX Sec. lama triangolare con monogramma CA e trofei incisi; guardia in ottone con pelta caricata di insegne nobiliari, unico ramo di guardia; impugnatura tortile terminata con testa leonina; in buone condizioni generali L. 93 cm. 150-200

ARMI BIANCHE MILITARI

26

Von Morenberg - Asta 65

97 SCIABOLA MOD. 1861 Austria, XIX Sec. regolamentare per Uff. di Fanteria, completa di fodero in ferro; condizioni generali pi che buone L. 90 cm. 150-200

98 SCIABOLA DA UFFICIALE DI FANTERIA MOD. 1837 Austria, XIX Sec. lama curva ad un filo e punta con sgusci su entrambe le facce; guardia e restante fornimento in ferro, impugnatura lignea rivestita da manica in cuoio con avvolgimento di trecciola di rame; fodero in ferro a due magliette con campanelle, bombate alluso austriaco; in buone condizioni con giusta patina depoca L. 94 cm. 300-400

99 SCIABOLA CON ELSA MOBILE Austria, XIX Sec. lama curva sgusciata a filo, punta e lungo controfilo, negli sgusci resti di incisioni a trofei; fornimento con seconda elsa mobile (mollone da reinserire nelle sedi); impugnatura in legno rivestita in pelle con fili di rame; fodero mancante; in condizioni discrete L. 95 cm. 200-300

97

98

100 SCIABOLA DA ARTIGLIERIA Austria, XIX Sec. lama debolmente curva sgusciata a filo, punta e debole controfilo, firma al tallone Zeitler Wien e punzoni di accettazione e data 1814; guardia monoelsa, impugnatura in legno rivestita in cuoio; fodero in ferro; in buone condizioni L. 91,5 cm. 250-300 101 SCIABOLA DA SOTTUFFICIALE Austria, XIX Sec. lama curva sgusciata accorciata; fornimento monoelsa in ferro; impugnatura in legno rivestito in cuoio con fili di rame; in condizioni mediocri L. 77 cm. 50-100
99 100

27

Von Morenberg - Asta 65

102 SCIABOLA DA UFF. DI FANTERIA MOD. 1861 Austria, XIX Sec. di stretta ordinanza, lama marcata al tallone Kirschbaum Co. Solingen; completa di fodero in ferro; in buone condizioni L. 92 cm. 200-250 103 SCIABOLA DA UFFICIALE DI MARINA Austria, XIX Sec. lama con forte costolatura fino alla punta, terminale a Yatagan, al medio ancora di marina con firma Vorwaerts; fornimento in bronzo, pelta con ancora di marina e monogramma; fodero in cuoio con puntale, cappa e campanella in ottone; condizioni generali buone L. 94 cm. 200-300 104 SABRO DA SOTTUFFICIALE DI FANTERIA Austria, XVIII Sec. lama curva ad un filo e punta, a facce piane con sgusci correnti lungo il profilo della costola, adorna al forte di incisioni cabalistiche; fodero assente; in ottime condizioni L. 76 cm. 150-250 105 DAGA DA GENIERE Austria, XIX Sec. del tutto simile al Mod. 1853, con dimensioni ridotte; in buone condizioni generali, rara L. 59 cm. 300-400 106 DAGA DA ZAppATORE MOD. 1853 Austria, XIX Sec. pesante lama a filo e punta, ampio sguscio solo sulla faccia destra, elsa con matricole e numeri di reparto, impugnatura in osso, fodero mancante; in buone condizioni generali L. 62,5 cm. 150-200 107 DAGA DA ZAppATORE Austria, I G.M. pesante lama ad un filo e punta, al tallone marchi di accettazione militare; guardia in ferro conformata ad S, impugnatura a guance di legno rivettate; fodero assente; in buone condizioni L. 54 cm. 80-120
104 105

102

103

28

Von Morenberg - Asta 65

108 LOTTO DI DUE BRIQUET Europa, XIX Sec. lama piatta con punta saliente; fornimento in bronzo gettato con riccio di guardia terminato a ghianda schiacciata; condizioni buone; altro con lama curva a filo punta e controfilo (condizioni mediocri), sottili sgusci al dorso, fornimento gettato in ottone; in condizioni mediocri; entrambe senza fodero L. 74;67 cm. 200-250 109 LOTTO DI DUE DAGHE DA GENIERE Europa, XIX Sec. una con lama a filo e punta, dorso a denti di sega (pessime condizioni); fornimento gettato in ottone di modello francese; completa di fodero con cappa e puntale in ottone; in condizioni mediocri; altra di fattura inglese, lama con filo, punta e controfilo, dorso con denti di sega; fornimento in ottone con guardia monoelsa, impugnatura anellata; fodero mancante; in buone condizioni L. 66 cm. 300-350 110 LOTTO DI DUE SCIABOLE DA FANTERIA Europa, XIX Sec. lama debolmente curva ad un filo e punta saliente, fornimento con guardia monoelsa, cappetta lunga con codolo ribattuto, impugnatura in legno rivestito in cuoio con trecciola metallica; fodero in ferro adattato con bocchetta in ottone (composita); in discrete condizioni; altra con lama sgusciata debolmente curva a filo, punta e controfilo; guardia con elsa di derivazione austriaca; impugnatura in legno rivestito in cuoio; fodero in ferro pertinente; in condizioni medie L. 72;76 cm. 300-350 111 LOTTO DI TRE SpADE Europa, XIX Sec. sabro da fanteria con lama dordinanza senza scritte con monogramma BL; fornimento privo del ramo di guardia obliquo, impugnatura in legno con rivestimento in cuoio di reintegro; in mediocri condizioni; altra spada con lama da sabro, guardia ad S con alette ferma-fodero, cappetta in ottone (composita); in mediocri condizioni; altra sciabola da Fanteria, lama curva, filo e punta, debole controfilo, con ampi sgusci; guardia in ferro ad un ramo e due archi di collegamento; impugnatura in legno mancante della copertura in cuoio; superfici in patina; condizioni buone L. 73; 64,5; 84,5 cm. 300-400
110 111

108

109

29

Von Morenberg - Asta 65

112 SCIABOLA DA SOTTUFFICIALE Europa, XIX Sec. lama curva con dorso a bacchetta, fornimento a due rami in ferro nichelato, impugnatura in legno rivestito in cuoio con avvolgimenti in fili di rame rimessi; fodero mancante; condizioni medie L. 98 cm. 100-150 113 SCIABOLA DA USSARO Europa, XIX Sec. lama curva a filo, punta e controfilo, ampiamente sgusciata; fornimento in ottone gettato; guardia monoelsa con alette fermafodero; impugnatura in legno con rivestimento in cuoio (trecciole mancanti); fodero in ottone a due campanelle; condizioni generali buone L. 93 cm. 250-250 114 SCIABOLA Europa, fine del XVII Sec. lama da Cavalleria con profondi sottili sgusci di rinforzo a filo, controfilo e punta, resti di iscrizioni negli sgusci; fornimento in ferro monoelsa con ghiera e cappetta artigianali; impugnatura in legno anellata priva di rivestimento; fodero mancante; in patina, in discrete condizioni 250-350 115 LOTTO DI DUE DAGHE Francia e Italia, XIX Sec. daga da fanteria francese, lama dritta a due fili con e punta, con doppi sgusci, al tallone la scritta Manifatture de Klingenthal, fornimento fuso in ottone; in ottime condizioni; altra italiana di rimonta con lama derivata da spadino e impugnatura esile sui modelli di G.N.; in discrete condizioni; entrambe mancanti di fodero L. 67,5; 59 cm. 150-200 116 SpADA DA MAGISTRATO DELLA GIUSTIZIA MILITARE Francia, XIX Sec. lama a due fili a sezione romboidale schiacciata, profondi sgusci fino al medio; fornimento gettato in ottone, pelta caricata con le insegne del grado; fodero mancante; in discrete condizioni L. 97 cm. 150-200 30

112

113

116

117

Von Morenberg - Asta 65

117 SpADA DA UFF. MEDICO Francia, XIX Sec. lama a sezione romboidale schiacciata con forti nervature fina al medio; fornimento in ottone con pelta caricata del bastone di Esculapio cinto dalloro, contropelta pieghevole (bottoncino di fermo mancante); fodero in cuoio nero con cappa e puntale in ottone (bottone della cappa mancante); in buone condizioni L. 98 cm. 200-250

118 SpADA DA DIGNITARIO Francia?, inizi del XIX Sec. lama a sezione romboidale schiacciata, sgusciata con resti di firma; fornimento in ottone dorato, pelta caricata con gli emblemi del grado; pomo terminato testa muliebre con cimiero, guancette in madreperla; fodero mancante; buone condizioni generali L. 85 cm. 200-300
117 118

119 LOTTO DI DUE DAGHE Germania, XIX Sec. robusta lama piatta ad un filo, punta saliente; fornimento gettato in ottone con elsa ad S; condizioni generali buone; altra con lama piatta a filo e punta, fornimento gettato in ottone; guardia ad S e cappetta a becco; condizioni mediocri L. 62,5; 56 cm. 200-250

120 SCIABOLA BRIQUET Germania, XIX Sec. con lama debolmente curva a filo e punta, marca al tallone W.K.& C., fornimento gettato in bronzo; fodero mancante; in buone condizioni L. 81,5 cm. 100-150

119

120

31

Von Morenberg - Asta 65

121 SCIABOLA DEI DRAGONI Prussia, XIX Sec. lama dritta ad un filo e punta, con sgusci su entrambe le facce, con incisione allacquaforte, lato sinistro raffigurante battaglia di cavalieri, lato destro con scritta Odemb. Drag. Regt. Nr. 19, in ottime condizioni; fornimento in ottone nichelato, la pelta caricata di aquila coronata, impugnatura anatomica in bachelite; fodero in ferro ad una campanella verniciato di nero (piccole ammaccature); in buone condizioni generali L. 95 cm. 700-800 122 SCIABOLA-BAIONETTA MOD. 1874 pER ENFIELD Gran Bretagna, XIX Sec. piccole mancanze alle guancette dellimpugnatura; fodero mancante; in patina, condizioni generali discrete L. 71,5 cm. 150-200 123 LANCIA DA CAvALLERIA MOD.1900 Italia, Regno asta tubolare in ferro con breve punta a sezione quadrangolare piramidale; tre bottoni di attacco per la fiamma (mancante); puntale inferiore conico arrotondato; presente il settore di circa 30cm, delimitato da ghiere e fasciato di spago, che forma limpugnatura dellarma; buone condizioni ; L. 310 cm. 400-500 124 LANCIA DA CAvALLERIA MOD.1900 Italia, inizio XX Sec. costruita in ferro, in unica sezione di tubolare con punta a quattro filetti, mantiene limpugnatura originale in corda con ghiere dottone e la fiamma di panno azzurro; finita con vernice bituminosa nera, in ottima percentuale conservata; in buone condizioni con normale patina duso; L. 302 cm. 330-430 125 LANCIA DA CAvALLERIA MOD.1860 Italia, XIX Sec. cuspide piramidale con gorbia munita alla base di una rosetta circolare per larresto al di sotto della quale si dipartono due bandelle asimmetriche, sulla pi corta sono presenti gli attacchi a bottone per la fiamma (assente); allestremit inferiore presente il calciolo cilindrico e cavo; presente inoltre il foderino piramidale in ottone per la protezione della punta, completo di lacciolo in cuoio; condizioni generali molto buone; L. 297 cm. 200-300
122 123

121

32

Von Morenberg - Asta 65

126 PANNELLO CON DAGHE E BAIONETTA Italia, XIX Sec. sei daghe risorgimentali italiane di modelli vari, una baionetta Vetterli 1870, in condizioni da discrete a buone, montate su pannello espositivo ricoperto con velluto avana, insieme decorativo 350-500 127 PANOpLIA CON SETTE DAGHE Italia, XIX Sec. Guardia Nazionale standard; Guardia Nazionale meridionale; Guardia Nazionale meridionale su modello francese; Guardia Nazionale borbonica; Guardia Nazionale su modello francese con dischi dei rami lisci; da Artiglieria Mod. 33 e da Cannoniere Mod. 1859 (punta arrotondata); tutte senza fodero e in discrete condizioni 500-700 128 DAGA DA GUARDIA NAZIONALE Italia, XIX Sec. lama piatta a sezione lenticolare schiacciata, fornimento fuso in ottone con croce sabauda applicata in metallo bianco; fodero in lamiera verniciato, puntale cappa in ottone, sul bottone scudato della cappa applicata identica croce in metallo bianco; condizioni generali buone, atipica L. 56 cm. 200-300 129 LOTTO DI DUE BRIQUET Italia, XIX Sec. lama piatta debolmente curva (lieve mancanza alla punta, camolature diffuse), marca al tallone Giot/ Paris; fornimento gettato in ottone; fodero mancante; in mediocri condizioni; altro piemontese con lama piatta debolmente curva a filo, punta e controfilo, punzone ovale MA al tallone; fornimento gettato in ottone con identico punzone sulla guardia; fodero mancante; in discrete condizioni L. 72; 73 cm. 150-200 130 LOTTO DI DUE SCIABOLE Italia, XIX Sec. da Furiere e Musicante di Fanteria mod. 1833; una modello standard dordinanza in discrete condizioni; altra con lama di reimpiego con sguscio centrale; entrambe senza fodero; in buone condizioni L. 80,5; 86 cm. 200-300

126

127

131 LOTTO DI TRE SCIABOLE Italia, XIX Sec. Mod. 1855 dordinanza, lama sgusciata decorata a trofei (da pulire), piccola mancanza al legno dellimpugnatura, fodero mancante; altra Mod. 1855 dordinanza, lama sgusciata con biforcazione al debole, fornimento classico, impugnatura anatomica, fodero mancante; altra Mod. 1888, lama costolata decorata allacquaforte rinichelata, fornimento classico, impugnatura anatomica, fodero mancante; tutte in discrete condizioni L. 98;97;104 cm. 200-300

128

33

Von Morenberg - Asta 65

132 SCIABOLA Italia, XIX Sec. lama debolmente curva, sgusciata a filo, punta e breve controfilo; fornimento in bronzo, pelta caricata di scudo (sabaudo?), cappetta terminante con testa leonina (consunzioni); impugnatura in legno anellato; fodero in ferro ad una campanella; in condizioni medie L. 76 cm. 250-300 133 SCIABOLA MOD. 1855 Italia, XIX Sec. arma dordinanza con lama lappata con finissime incisioni rappresentanti aquila sabauda e trofei, fornimento classico, fodero in ferro a due campanelle; in condizioni molto buone L. 96 cm. 150-200 134 SCIABOLA MOD. 1855 Italia, XIX Sec. lama classica con incisioni allacquaforte, fornimenti in ferro, impugnatura anatomica, fodero in ferro a due campanelle; condizioni generali buone L. 96,5 cm. 100-150 135 SCIABOLA MOD. 1855 Italia, XIX Sec. ottima lama dordinanza forbita con incisione allacquaforte su fondo satinato, fornimento classico, fodero in ferro a due campanelle; ottime condizioni generali L. 99,5 cm. 200-250 136 SCIABOLA MOD. 1855 Italia, XIX Sec. di stretta ordinanza, lama con resti di decori e scritte, completa di fodero, ferri in patina; in buone condizioni L. 96,5 cm. 150-200 137 SCIABOLA MOD. 1855 Italia, XIX Sec. lama con robusta costalatura al dorso fino al debole (lama da cavalleria); fodero in ferro ad una campanella; condizioni generali buone; in patina L. 103 cm. 100-150
135 136

132

133

34

Von Morenberg - Asta 65

138 SCIABOLA MOD. 1855 Italia, XIX Sec. lama costolata rinichelata, aletta ferma-fodero sinistra mancante, impugnatura anatomica; fodero in ferro a due campanelle; in buone condizioni L. 90 cm. 100-150

139 SCIABOLA MOD.1855 pER UFFICIALE GENERALE Italia, XIX Sec. stretta lama con sguscio centrale ornata con incisioni allacquaforte a racemi; fornimento dordinanza, impugnatura anatomica in osso chiaro; fodero mancante; in buone condizioni L. 92 cm. 200-300

140 SCIABOLA DA CAvALLERIA MOD. 1871 Italia, XIX Sec. arma di stretta ordinanza, lama focata per probabile utilizzo durante la Prima Guerra Mondiale; completa di fodero in ferro ad una campanella; in patina, in buone condizioni generali L. 106 cm. 200-300

139

140

141 SCIABOLA DA UFFICIALE Italia, XIX Sec. lama curva sgusciata con filo e punta (ruggine diffusa); guardia composita (furieri, bersaglieri); fodero in ferro a due campanelle adattato ma non pertinente; in condizioni mediocri; L. 86 cm. 300-350

142 SpADA ALBERTINA MOD. 1833 Italia, XIX Sec. lama dritta pianellata a sezione esagonale, al tallone la marca Wester & Co/Solingen; fornimento dordinanza con rocchetto di secondo tipo (in ottime condizioni); fodero in ferro verniciato in nero, cappa, puntale e magliette in ottone; condizioni generali molto buone; L. 90 cm. 400-600

141

142

35

Von Morenberg - Asta 65

143 SpADA ALBERTINA MOD. 1833 Italia, XIX Sec. lama dritta con doppi sgusci, resti di incisioni e trofei, fornimento classico, fusetto di secondo tipo, fodero mancante; condizioni generali buone L. 98 cm. 200-250

144 SpADA pER UFF. DI MARINA MOD. 1864 Italia, XIX Sec. lama dritta sgusciata a filo, punta e controfilo; fornimento in bronzo con ancora incocciata sormontata da cornona sabauda; cappetta lunga terminata a testa leonina; impugnatura in pelle di razza con trecciole e fili dottone; fodero in cuoio nero con puntale, cappa e fascetta in ottone; in buone condizioni L. 88 cm. 250-300

145 LOTTO DI DUE SCIABOLE DA UFFICIALE MOD. 1888 ED 143 UNA MOD. 1929 DA SOTTUFFICIALE Italia, XIX Sec. lame dritte incise ad acido, finitura nichelata, due sciabole complete di fodero, linsieme nel complesso 148 PARTICOLARE SCIABOLA DA UFFICIALE DEI BERSAGLIERI in buone condizioni IN LIBIA 150-200 Italia, 1911 lama curva ad un filo e punta con sgusci su entrambe le facce, porta incisioni allacquaforte in caratteri gotici Sciara-Sciat 23.10.1911 e Ain-Zara 4.12.1911; 146 fornimento di bronzo con cappetta a protome leonina, BRIQUET DA CARABINIERE impugnatura anatomica di legno ebanizzato; guaina Italia, XX Sec. classica daga di produzione Fratelli Turco di Napoli, in ferro a due campanelle; larma si presenta in bella patina, con evidenti segni di rude uso campale e piccoli completa di fodero; in ottime condizioni danni al fodero, comunque in buone condizioni L. 73 cm. L. 95 cm. 100-150 400-600 147 LOTTO DI DUE SCIABOLE Italia, XX Sec. una per Maresciallo di Fanteria Mod. 1907 di stretta ordinanza, lama con evidente saldatura; completa di fodero dordinanza; in condizioni discrete; altra Mod. 1888 degli anni 20 completa di fodero; in discrete condizioni L. 78; 96 cm. 100-150 36 149 SCIABOLA MOD. 1888 DA UFFICIALE Italia, I G.M. lama curva, affilata e brunita in arsenale come il fodero ed il fornimento dellimpugnatura, conformemente alle disposizioni del 1915 per lingresso in guerra del Regio Esercito Italiano; completa di dragona e di pendagli in cuoio, linsieme in buone condizioni con giusta patina depoca L. 107 cm. 100-150

144

148

Von Morenberg - Asta 65

150 SCIABOLA MOD. 1888 DA UFFICIALE Italia, I G.M. lama curva, affilata e brunita in arsenale come il fodero ed il fornimento dellimpugnatura, conformemente alle disposizioni del 1915 per lingresso in guerra del Regio Esercito Italiano; in buone condizioni con giusta patina depoca L. 95 cm. 100-150 151 SCIABOLA MOD. 1871/29 Italia, II G.M. arma corredata di fodero a due campanelle, impugnatura di legno di pero, finitura nichelata su tutte le superfici, corredata di dragona regolamentare in cuoio grigioverde, in ottime condizioni L. 106,7 cm. 200-300

152 SABRO DA FANTERIA Piemonte, 1775 ca. tipologia base, lama con scritta VIVE LE ROI DE SARDAIGNE, al verso aquila sabauda con corona, impugnatura in legno rivestita di cuoio, mancante del filo dottone, fodero mancante; condizioni generali accettabili L. 74 cm. 200-250

151

152

153 DAGA MOD. 1843 Piemonte, XIX Sec. arma dordinanza completa di fodero; in buone condizioni L. 61 cm. 150-200 154 SCIABOLA pER UFFICIALE DEGLI USSARI DI PIACENZA Italia, Antichi Stati, XIX Sec. lama curva a filo, punta e controfilo, ampio sguscio sulla faccia destra, al tallone firma Weyersberger & Stam Solingen; guardia con traforo classico (bottone mancante), impugnatura in pelle di razza e avvolgimento in treccia metallica; fodero in ferro di tipologia austriaca; in buone condizioni L. 94 cm. 100-150

153

154

37

Von Morenberg - Asta 65

155 BRIQUET DA FANTERIA Regno delle Due Sicilie, XIX Sec. lama curva con filo, breve controfilo e punta, al tallone il punzone Real Fabbrica di Napoli e la data 1859, fodero in cuoio completo di cappa e puntale; in condizioni molto buone L. 73,5 cm. 250-300 156 SCIABOLA ALLAUSTRIACA Regno delle Due Sicilie, XIX Sec. lama fortemente curva sgusciata a filo, punta e controfilo, al tallone il punzone R coronato della Real Fabbrica, fornimento monoelsa allaustriaca con alette ferma - fodero, impugnatura in legno mancante del rivestimento e delle trecciole ; fodero in ferro a due campanelle; in condizioni mediocri L. 95 cm. 100-150 157 SpADONE DA UFFICIALE SUBALTERNO DELLA GUARDIA CIvICA Stato della Chiesa, 1848 lama dritta ad un filo e punta con sgusci doppi su ciascuna faccia, incisa allacquaforte a trofei darmi e racemi, sulla faccia destra, entro cartiglio la scritta Viva Pio IX; fornimento in bronzo dorato con cappetta a testa leonina, impugnatura scanalata in corno con avvolgimento di trecciola e filo di rame gi dorati; fodero in ferro con fascette e bocchetta dottone; nel complesso in ottime condizioni con gradevole patina depoca; rara L. 99 cm. 500-600 158 GLADIO DELLA GUARDIA CIvICA MOD. 1847 Stato della Chiesa, XIX Sec. arma dordinanza, fodero mancante, molature al pomo altrimenti in buone condizioni L. 62,5 cm. 100-150 159 SCIABOLA DA UFFICIALE DI CAvALLERIA MOD. 1833 Piemonte, XIX Sec. lama accentuatamente curva, ad un filo e punta con ampi sgusci su entrambe le facce, fornimento in ferro con ampia coccia a quattro else, impugnatura semianatomica debano (mancanze), fodero in lamiera di ferro a due campanelle; nel complesso in buone condizioni con normale patina depoca mai rimossa L. 98 cm. 250-350
157 159

155

156

38

Von Morenberg - Asta 65

160 SCIABOLA DA UFFICIALE DI CAvALLERIA MOD. 1833 Piemonte, XIX Sec. esemplare ibrido, nato 33 ed in seguito ammodernato dopo il 1855 con nuova lama del tipo unificato ed impugnatura anatomica in legno di ebano: lama curva, ad un filo e punta rialzata con tipici sgusci doppi al debole, incisa allacquaforte a disegni di trofei darmi e volute; guardia a quattro else firmata e datata Isaia Torino 1839, cappetta originale con pugnetto rinnovato, fodero a due campanelle; in patina, alcune zone con esiti di leggera ossidazione superficiale, complessivamente in buone condizioni; non comune L. 98 cm. 400-600 161 SCIABOLA DA SOTTUFFICIALE DELLA REGIA MARINA Italia, XIX Sec. robusta lama curva ad un filo e punta rialzata con sgusci su entrambe le facce, tipo 1855 unificata, coccia e restante fornimento in ottone, impugnatura di legno ebanizzato, fodero di cuoio annerito con puntale, cappa e fascetta (mancante di campanella) in ottone; in buone condizioni salvo quanto esposto L. 90 cm. 150-200 162 SCIABOLA DA UFFICIALE DI CAvALLERIA MOD. 1864 Italia, XIX Sec. lama curva, ad un filo e punta rialzata con sgusci su entrambe le facce, al forte incisioni ornamentali a rocailles e trofei darmi (ossidazione al debole e piccoli danni al filo); cappetta, ghiera e coccia a quattro else in ferro, impugnatura anatomica debano; fodero di ferro a due campanelle (danneggiato); in spessa patina mai pulita e condizioni abbastanza buone L. 98 cm. 200-300 163 SCIABOLA TIpO 1864 pER UFFICIALE DEI CAvALLEGGERI GUIDE Italia, XIX Sec. lama curva, ad un filo e punta rialzata con sgusci su entrambe le facce, al forte incisioni ornamentali a rocailles e trofei darmi; cappetta, ghiera e coccia in ferro, questultima a cinque rami di guardia, impugnatura debano a settori zigrinati; fodero di ferro a due campanelle; in buone condizioni con onesta patina depoca mai pulita; rara L. 102,5 cm. 500-700
162 163

160

161

39

Von Morenberg - Asta 65

164 SCIABOLA DA CAvALLERIA MOD. 1871/29 Italia, XX Sec. lama regolamentare, fodero ad una campanella, guardia a due else e restanti fornimenti in ferro nichelato, impugnatura di legno naturale; manca la vite di ritegno della bocchetta, normali segni duso e patina depoca, nel complesso in buone condizioni L. 106,5 cm. 120-160 165 LOTTO DI TRE SCIABOLE MOD. 1888 DA UFFICIALE Italia, inizio XX Sec. lame dritte incise ad acido, finitura nichelata, due sciabole complete di fodero; linsieme nel complesso in buone condizioni 150-200 166 LOTTO DI TRE SCIABOLE MOD. 1888 E 1929 Italia, inizio XX Sec. due sciabole mod. 1888 per ufficiale, una 1929 da sottufficiale; tutte complete di fodero; in patina e condizioni abbastanza buone 150-200 167 LOTTO DI TRE SCIABOLE MOD. 1888 DA UFFICIALE Italia, inizio XX Sec. tutte con lame incise; due complete dei foderi in ferro a due campanelle; in condizioni complessivamente buone L. 93; 99; 94 cm. 150-200 168 SCIABOLA DA SOTTUFFICIALE DELLA REGIA MARINA Italia, inizio XX Sec. lama diritta a due fili con sguscio centrale, fornimento dottone con impugnatura anatomica in legno ebanizzato, fodero di cuoio nero con puntale, cappa e fascetta dottone; in buone condizioni L. 91 cm. 100-150 169 SCIABOLA DA SOTTUFFICIALE DELLA REGIA MARINA Italia, inizio XX Sec. lama diritta recante incisioni ornamentali ad acido, fornimento dottone con impugnatura anatomica in legno ebanizzato, fodero in ferro rivestito di cuoio nero (mancanze) con puntale, cappa e fascetta dottone; in buone condizioni salvo quanto esposto L. 90 cm. 100-150 40
168 169

170 SCIABOLA MOD. 1855 DA UFFICIALE DEI BERSAGLIERI Italia, inizio XX Sec. lama curva, ad un filo e punta rialzata con sgusci su entrambe le facce, fornimento ad elementi gettati in bronzo con cappetta a testa di leone ed impugnatura anatomica di legno ebanizzato, fodero in ferro nichelato a due campanelle; in buone condizioni L. 98 cm. 150-200 171 SCIABOLA MOD. 1873 DA UFFICIALE DI CAvALLERIA Italia, inizio XX Sec. lama dritta, adue fili con sguscio centrale, adorna di incisioni ad acido; fornimento con coccia a quattro else piatte ed assai larghe, impugnatura di legno ebanizzato; fodero in ferro a due campanelle, nichelato come le restanti parti dellarma, completa di dragona e pendagli di cuoio annerito; in buone condizioni L. 107 cm. 100-150
170

Von Morenberg - Asta 65

175

176

177

172 SCIABOLA MOD. 1888 DA UFFICIALE Italia, inizio XX Sec. lama incisa ad acido, fornimento di ferro nichelato con impugnatura anatomica ebanizzata, fodero assente; in buone condizioni L. 98 cm. 40-60 173 SCIABOLA MOD. 1888 DA UFFICIALE Italia, inizio del XX Sec. lama dritta, incisa allacquaforte; guardia a tre else con cappetta ordinaria ed impugnatura anatomica in ebano, fodero a due campanelle; interamente nichelata; in ottime condizioni L. 103 cm. 100-150

174 SCIABOLA DA FANTERIA Svizzera, XIX Sec. pesante lama ad un filo e punta a facce piane, al tallone punzone di Cantone e numero di matricola; fornimento ad elementi gettati in ottone, impugnatura di legno con manica in cuoio; fodero assente; in ottime condizioni L. 61,5 cm. 80-120 175 SCIABOLA DA UFFICIALE DI FANTERIA DELLUNIONE Stati Uniti, 1861 lama moderatamente curva, ad un filo e punta con sgusci su entrambe le facce, al tallone marchio di garanzia PROVED rimesso in oro; fornimento dottone sul modello 1845 francese, impugnatura con manica di pelle di razza ed avvolgimento in trecciola di rame, fodero di ferro a due campanelle; in bella patina mai pulita e buone condizione; rara L. 95 cm. 500-700

176 DAGA DA GENIERE Serbia, XIX Sec. robusta lama con filo, punta e breve controfilo, marca al tallone con scritte in cirillico; guardia dritta con numeri di matricola, impugnatura semianatomica con guancette in legno rivettate; fodero in cuoio con puntale e bocchetta in ferro; in buone condizioni L. 53 cm. 700-800 177 DAGA RUSSA DA ARTIGLIERIA (BEIBUT) Russia, I G.M. lama a due fili con doppio sguscio centrale su entrambe le facce, al tallone marca e punzone di accettazione militare e data 1915; impugnatura classica in legno; fodero in legno rivestito in cuoio con puntale e cappa in ottone; in condizioni molto buone L. 59 cm. 250-300

41

Von Morenberg - Asta 65

178 DAGA DA GENIERE Russia, XIX Sec. robusta lama debolmente curvata con filo, punta e breve controfilo, ampi sgusci mediani, dorso a denti di sega; fornimento con guardia ad S; impugnatura in ottone gettato; fodero in legno rivestito in cuoio con bocchetta e puntale in ottone; in buone condizioni L. 66 cm. 500-600

179 DAGA DA GENIERE Russia, XIX Sec. robusta lama a filo, punta e breve controfilo, dorso con denti di sega; piccola elsa in ottone con rami curvati verso il basso; impugnatura in corno (restauri); in discrete condizioni L. 65,5 cm. 250-300

178

179

180 SCIABOLA DA DRAGONE MOD. 1881 Russia, XIX Sec. lama debolmente curva (con camolature diffuse), fornimenti in ottone, guardia con numeri di reparto, impugnatura in legno scanalato, fodero in legno rivestito in tela cerata completo di fornimenti in ottone; in mediocri condizioni L. 95 cm. 200-250

181 SHASkA DA TRUppA DA CAvALLERIA COSACCA Unione Sovietica, XX Sec. robusta lama curva ad un filo e breve controfilo, ampio sguscio centrale, al tallone marchi di reparto; impugnatura classica in legno con scanalature inclinate, ampia ghiera e pomo a becco con foro per la dragona in ottone scatolato, fodero in legno rivestito in tela riverniciato, puntale in ferro, cappa e magliette portabaionetta in ottone, presente anche la baionetta per fucile Moisin Nagant; in discrete condizioni L. 88 cm. 300-400
180 181

42

Von Morenberg - Asta 65

182 SHASkA DA TRUppA DA CAvALLERIA COSACCA Unione Sovietica, XX Sec. robusta lama curva ad un filo e breve controfilo, ampio sguscio centrale, al tallone marchi di reparto; impugnatura classica in legno con scanalature inclinate, ampia ghiera con punzonature di reparto e pomo a becco con foro per la dragona e classico logo CCCP, fodero in legno rivestito in tela cerata completo di cappa, puntale e maglietta in ottone; in condizioni molto buone L. 94 cm. 250-300 183 SHASkA DA TRUppA DA CAvALLERIA COSACCA Unione Sovietica, XX Sec. robusta lama curva ad un filo e breve controfilo, ampio sguscio centrale, al tallone marchi di reparto; impugnatura classica in legno con scanalature inclinate, ampia ghiera con punzonature di reparto e pomo a becco con foro per la dragona e classico logo CCCP in ferro, nichelati; fodero in legno completo di cappa, puntale e maglietta in ferro, nichelati; in discrete condizioni L. 95 cm. 250-300 184 SHASkA DA TRUppA DA CAvALLERIA COSACCA Unione Sovietica, XX Sec. robusta lama curva ad un filo e breve controfilo, ampio sguscio centrale, al tallone marchi di reparto; impugnatura classica in legno con scanalature inclinate, ampia ghiera con punzonature di reparto e pomo a becco con foro per la dragona; fodero mancante; in condizioni medie L. 94 cm. 200-250
182 183

186 LOTTO DI DUE SCIABOLE DA SCHERMA Italia, XIX Sec. sciabola con pesante lama curva e massiccia coccia monoelsa in ferro; laltra con ampia guardia a tre else e lama di pi leggera struttura, comunque assai robusta; con probabilit di provenienza militare per esercizi di scherma L. 100 e 102 cm. 200-300 187 LOTTO DI UNA SCIABOLA ED UNA SpADA DA SCHERMA Italia, XIX Sec. sciabola con ampia guardia in lamiera di ferro e rami di guardia aggiunti, probabile modello militare da esercizio; spada con lama a sezione quadra, guardia e pomo in bronzo, impugnatura con manica in corda; entrambe in buone condizioni L. 98 e 99 cm. 200-300 188 SpADA DOppIA SHUANG JIN Cina, XX Sec. due spade dritte accoppiate in unico fodero, costruite per la pratica delle arti marziali; in ottime condizioni L. 75 cm. 80-100
184

SCHERMA 185 COCCIA pER SCIABOLA DA DUELLO Germania, prima met del XIX Sec. ampia guardia a cesta forgiata in ferro, a cinque rami assicurati con rivetti a tazza pure in ferro, linsieme di robustissima struttura, pure non priva di una certa eleganza; il manufatto mostra inequivocabili segni di numerosi scontri; tipologia allepoca impiegata per le sciabole dei duelli praticati nei circoli universitari (Mensur) 80-120

43

Von Morenberg - Asta 65

BAIONETTE 189 LOTTO DI SEI BAIONETTE SU pANNELLO ESpOSITIvO Austria, dal XVIII al XX Sec. baionette per fucili ad avancarica e retrocarica di modelli vari dal 1800 al 1895, in condizioni variabili dal discreto al buono, ben presentate su vecchio scudo in legno rivestito di tela greggia 500-600 190 BAIONETTA ALLA VAUBAN Austria?, prima met del XVIII Sec. lama da punta a tre fili collegata da ampio gomito a manicotto con spacco di giunzione alla canna e sistema di fissaggio a vite, reca antico numero di matricola inciso N.651, priva di fodero; in buone condizioni L. 51 cm. 120-180 191 LOTTO DUE BAIONETTE MOD. 1895 Austria, I G.M. nelle versioni per fucile standard da fanteria e nel pi raro modello per cavalleria, con mirino riportato ad incastro sullanello della guardia; entrambe complete dei foderi mantenenti la tasca di trasporto di cuoio bruno; in buone condizioni con giusta patina depoca mai pulita L. 37; 43 cm. 150-250 192 LOTTO DI DUE BAIONETTE MOD. 1895 Austria, I G.M. nelle versioni per fucile standard da fanteria e nel modello per Sottufficiale, da acquisto privato, con finitura nichelata, quillon e maglietta per la dragona; entrambe complete dei foderi mantenenti la tasca di trasporto di cuoio; in buone condizioni con giusta patina depoca mai pulita; L. 36; 35,5 cm. 150-250 193 BAIONETTA MOD. 1895 MODIFICATA pER SOTTUFFICIALE Austria, I G.M. baionetta standard per Mannlicher 95, modificata in epoca ad arma da fianco per luso da campo di un Sottufficiale: lama standard, guardia trasformata tramite eliminazione dellanello ed aggiunta di unasola oblunga per il passaggio del portepee, cappetta modificata con anello incernierato da dragona, guance in corno biondo rivettate, fodero in ferro gi verniciato nero; completa di tasca in cuoio bruno e di dragona tessuta in filo con iniziale imperiale K; in buone condizioni; interessante; L. 36 cm. 160-200 44

190 189

194 BAIONETTA ERSATZ Austria, XIX Sec. lama a filo, punta e debole controfilo; foro per passaggio della canna ricavato direttamente dal quadro; condizioni medie L. 38 cm. 150-200 195 BAIONETTA ERSATZ Austria, XIX Sec. lama a due fili; passaggio della canna ricavato da elsa ovale con passante tondo; in condizioni medie L. 37,5 cm. 150-200 196 BAIONETTA WERNDL MOD. 1873 Austria, XIX Sec. fodero mancante, in mediocri condizioni L. 60 cm. 100-150
193

Von Morenberg - Asta 65

197 BAIONETTA A GHIERA pER LORENZ 1854 Austria, XIX Sec. in discrete condizioni, completa di fodero purtroppo mancante del puntale in ferro L. 56 cm. 150-200 198 BAIONETTA MOD. 1867 pER FUCILE WERNDL Austria, XIX Sec. fodero con ammaccature, completo di taschetta; in buone condizioni L. 60,5 cm. 220-280 199 BAIONETTA MOD. 1888 Austria, XIX Sec. lama in ottime condizioni, impugnatura e fodero vissuti L. 36 cm. 100-150 200 BAIONETTA MOD. 1888 pER SU Austria, XIX Sec. fodero riverniciato di verde; in buone condizioni L. 36 cm. 180-250 201 BAIONETTA MOD. 1888 pER MANNLICHER-STEYR Austria, XIX Sec. completa di fodero, tasca e passante; in buone condizioni L. 37,5 cm. 120-180 202 LOTTO DI DUE BAIONETTE MOD. 1888 E MOD. 1895 Austria, XIX Sec. lama in mediocri condizioni, completa di fodero; altra, Mod. 1895 da SU; in buone condizioni L. 37; 36 cm. 120-180 203 LOTTO DI DUE BAIONETTE pER CARABINE AUSTRIACHE Austria, XIX Sec. una per carabina 1840/67 in buone condizioni; laltra per carabina dArtiglieria in cattive condizioni L. 71; 71 cm. 200-250
199 200

197

198

45

Von Morenberg - Asta 65

204 LOTTO DI QUATTRO BAIONETTE MOD. 1895 Austria, XIX Sec. due per fucile, una in buone condizioni, una in discrete; due per carabina, una in mediocri condizioni, altra in buone condizioni; L. 36 cm. 400-500 205 LOTTO DI TRE BAIONETTE Austria, XIX Sec. Mod. 95 per carabina, completa di fodero, in ottime condizioni; altra Mod. 95 per fucile, completa di fodero, in buone condizioni; altra Mod. 95, lama con pesanti mancanze al tallone, completa di fodero L. 36; 37; 36,7 cm. 360-400 206 LOTTO DI TRE BAIONETTE Belgio, Germania Federale, Gran Bretagna, XX Sec. baionetta per fucile dassalto F.N. FAL; baionetta per fucile dassalto G3; baionetta N.4 MKII per fucile Enfield; tutte in buone condizioni L. 25,5; 30; 29,5 cm. 150-200 207 BAIONETTA ROSS MKII Canada, XX Sec. marcata al pomo Ross Rifle Co Quebec patented 1907, completa di fodero; in buone condizioni L. 47,5 cm. 200-250 208 LOTTO DI TRE BAIONETTE Cecoslovacchia, Yugoslavia, Spagna, XX Sec. baionetta per fucile Mauser VZ mod. 1924; baionetta per fucile Mauser Preduceze 44 (Zastava ante 1953), fodero completo di tasca; baionetta bolo per fucile Mauser mod.1941; condizioni da abbastanza buone a ottime L. 39; 44; 40 cm. 150-200 209 BAIONETTA ALLA VAUBAN DA BAMBINO ED ALTRA Europa, XIX Sec. piccola baionetta a manicotto per fuciletto da bambino o da giovanissimo cadetto di collegio militare, con lama a tre fili collegata da gomito a manicotto con spacco di fissaggio alla canna; assieme, altra di proporzioni regolamentari per fucile da fanteria; prive di fodero, in condizioni abbastanza buone L. 30 e 53 cm. 100-150 46
207 209

210 LOTTO DI TRE BAIONETTE A GHIERA Europa, XIX Sec. due per fucili francesi (una in condizioni discrete altra in mediocri condizioni); la terza per fucile Lorenz in cattive condizioni; tutte prive di fodero L. 53; 54; 55 cm. 200-250 211 LOTTO DI TRE BAIONETTE Europa, XX Sec. per Mauser K98, in buone condizioni; altra per Mauser K98 in cattive condizioni, altra per fucile 1891 con lama molata ed accorciata; tutte senza fodero L. 52; 37; 33 cm. 100-150

213 BAIONETTA GRASS MOD. 1874 Francia, XIX Sec. dorso marcato M.re dArmes de S. Etienne O.bre 1879; lama in ottime condizioni, fodero con ammaccature L. 64,5 cm. 150-200 214 BAIONETTA LEBEL 86/93/16 Francia, XIX Sec. mancante del dente di arresto, fodero mancante; in mediocri condizioni L. 52 cm. 100-150

215 BAIONETTA LEBEL MOD. 1886/93/16/35 Francia, XIX Sec. 212 completa di fodero; in discrete condizioni LOTTO DI TRE BAIONETTE L. 45,5 cm. Francia e Germania, I G.M. due francesi Lebel Mod. 1886/93/16/35 accorciate, 100-150 senza fodero; una in buone condizioni, altra con molla del dente darresto mancante; laltra tedesca per Mauser in cattive condizioni con parti mancanti L. 37,5; 37,5; 41,5 cm. 100-150

Von Morenberg - Asta 65

216 BAIONETTA MOD. 1892 Francia, I G.M. impiegata sul moschetto tipo Berhier; completa del fodero, in condizioni abbastanza buone; L. 52 cm. 150-200 217 BAIONETTA MOD. 1866 pER FUCILE CHASSEpOT Francia, XIX Sec. dorso marcato Tulle 1878, completa di fodero; in ottime condizioni L. 70 cm. 200-250 218 LOTTO DI DUE BAIONETTE pER FUCILI GRAS E LEBEL 1886/93/16 Francia, XIX e XX Sec. entrambe complete dei foderi, in buone condizioni con normale patina duso L. 63; 65 cm. 200-300 219 BAIONETTA MOD. 1886/93/15 Francia, I G.M. lama cruciforme, impugnatura dottone, completa di fodero; in condizioni discrete L. 64 cm. 150-180 220 LOTTO DI DUE BAIONETTE MOD. 1886/93 E 1886/93/16 pER FUCILE LEBEL Francia, XX Sec. entrambe complete dei foderi, in buone condizioni con normale patina duso L. 64 cm. 200-300 221 BAIONETTA MOD. 1892 pER FUCILE BERTHIER Francia, XIX Sec. completa; in ottimo stato di conservazione L. 49 cm. 100-150 222 SCIABOLA-BAIONETTA MOD. 1842 Francia, XIX Sec. parte della molla mancante, completa di fodero; in mediocri condizioni L. 68,5 cm. 150-200
219 222

216

217

47

Von Morenberg - Asta 65

223 SCIABOLA-BAIONETTA MOD. 1866 Francia, XIX Sec. marca al tallone A & A.S, completa di fodero in ferro; in buone condizioni L. 69 cm. 150-200 224 LOTTO DI TRE BAIONETTE Germania, Cecoslovacchia, Francia, XX Sec. baionetta per Mauser 98K, corredata di guance in bachelite, fodero completo di tasca in cuoio; baionetta VZ Mauser di produzione bellica per lEsercito Tedesco, lama e fodero codificati dot; baionetta mod.1892 per moschetto Lebel, priva di fodero; segni duso, in buone condizioni L. 51,5; 40; 43,5 cm. 150-200 225 BAIONETTA ERSATZ Germania, I G.M. fodero mancante; in cattive condizioni; L. 48 cm. 100-150 226 LOTTO DI TRE BAIONETTE Germania, Regno di Yugoslavia, Grecia, XX Sec. per Mauser 98K, corredata di guance in bachelite, fodero completo di tasca; altra per fucile Mauser Kragujevac; altra per fucile Mannlicher, priva di fodero, rara; condizioni da abbastanza buone a ottime L. 40; 52,5; 50,5 cm. 150-200 227 BAIONETTA 1898/02 DA GENIERE Germania, XIX Sec. in ottime condizioni L. 50 cm. 300-400 228 BAIONETTA 1898/05 I MODELLO Germania, XIX Sec. con lama e fodero ribruniti; in buone condizioni generali L. 50 cm. 200-250 229 BAIONETTA ERSATZ pER MAUSER 1898 Germania, XIX Sec. completa di fodero; in buone condizioni L. 43 cm. 120-180 48
223 225

227

228

Von Morenberg - Asta 65

230 BAIONETTA MOD. 1898 ERSATZ Germania, XIX Sec. completa di fodero; in discrete condizioni (restauri) L. 37 cm. 200-250 231 BAIONETTA MOD. 1884/98 Germania, II G.M. per fucile Mauser 98K: prima configurazione, con guance di legno lisce; completa di tasca di trasporto; lama e fodero portano numero di matricola coerente; in buone condizioni con segni di effettivo uso L. 40 cm. 100-150 232 BAIONETTA DA pARATA pER K98 Germania, XX Sec. lama incisa allacquaforte con aquile e svastiche con scritta fur Erinnerung an meine dien Zeit, marca al tallone Militarwarenhaus Durbeck Vien IX; cappetta a becco daquila, finitura a cromo; fodero in ferro brunito; in ottime condizioni L. 32 cm. 300-400 233 SCIABOLA-BAIONETTA DA GENIERE Germania, XIX Sec. per fucile Mauser mod.1871 e derivato: robusta lama con costola a sega, al tallone marca del fabbricante Jung di Suhl; guardia in ferro, impugnatura gettata in ottone con molla esterna a lamina; fodero di cuoio annerito con fornimenti dottone, la cappa portante interessante punzonatura di reparto; in buone condizioni; rara L. 61 cm. 300-400 234 BAIONETTA MOD. 1898/05 Germania, I G.M. lama punzonata dal fabbricante Schilling di Suhl, completa di fodero, in condizioni discrete L. 52 cm. 200-250 235 BAIONETTA DA pARATA pER K98 Germania, XX Sec. marca al tallone Kobert Klaas Solingen, pomo a becco daquila, finiture in cromo, fodero in ferro verniciato; in buone condizioni L. 32 cm. 100-150
233 234 230 232

49

Von Morenberg - Asta 65

236 BAIONETTA MOD. 1898 KAR Germania, XX Sec. al tallone la marca G.A.Henckels; completa di fodero in ferro; in buone condizioni L. 38,5 cm. 200-250 237 LOTTO DI DUE BAIONETTE Grecia e Belgio, XIX Sec. baionetta greca mod. 1903 senza fodero; baionetta belga Mod.1916 per Mauser 1889, con fodero (mancanze); entrambe in buone condizioni 200-250 238 SCIABOLA-BAIONETTA pER CARABINA DA BERSAGLIERI Piemonte, XIX Sec. lama ad un filo e punta a facce piane, impugnatura gettata in ottone con molla esterna a lamina e bottone in ferro, fodero assente; in buone condizioni con onesta patina depoca; rara L. 60 cm. 300-400 239 LOTTO DI UNDICI BAIONETTE SU pANNELLO ESpOSITIvO Italia e Nazioni varie, dal XVIII al XX Sec. baionette a calza per fucili ad avancarica, baionette per moschetto mod. 1891 Cavalleria, una baionetta sovietica mod. 1930; linsieme ben presentato su vecchio scudo in legno rivestito di tela greggia; tutto in buone/ottime condizioni L. varie cm. 500-700 240 BAIONETTA 1891 TS Italia, I G.M. modello per truppe speciali con attacco a pulsante per incastro trasversale; lama con marca al tallone Brescia, completa di fodero con cappa e puntale in ottone; condizioni medie L. 42 cm. 120-180 241 BAIONETTA ERSATZ pER FUCILE 1891 Italia, I G.M. impugnatura tubolare in ferro con ritegno a molla, restauri alla lama; completa di fodero in cuoio con puntale e bochetta in ottone; in buone condizioni L. 35 cm. 500-600
239 241 236 238

50

Von Morenberg - Asta 65

242 BAIONETTA MOD. 1891 pER MANLICHER CARCANO Italia, I G.M. completa di fodero in cuoio con taschetta grigio-verde virato al marrone; condizioni molto buone L. 41 cm. 120-180 243 BAIONETTA VETTERLI MOD. 1870/15 Italia, I G.M. completa di fodero, con tasca e passante; in buone condizioni L. 36 cm. 200-250 244 BAIONETTA ERSATZ pER 1891 Italia, XIX Sec. lama di baionetta Vetterli accorciata, impugnatura in ferro scatolare, dente darresto con molla; fodero assente; in discrete condizioni, rara L. 36 cm. 300-400 245 BAIONETTA VETTERLI MOD. 1870 Italia, XIX Sec. primo tipo molla corta; lama in condizioni medie, fodero in cuoio con cappa e puntale in ottone scucito al verso; in condizioni discrete L. 64 cm. 250-300 246 BAIONETTA VETTERLI TRUppE DAFRICA Italia, XIX Sec. regolamentare, mancante di fodero; ferri in patina da pulire, in discrete condizoni L. 41 cm. 500-600 247 LOTTO DI DUE BAIONETTE pER FUCILE MOD. 1891 Italia, I G.M. entrambe punzonate al tallone TERNI in ovale, una con fodero di ferro nervato, laltra con la pi comune guaina di cuoio annerito e fornimenti dottone, mantengono le tasche di trasporto in cuoio grigioverde, presentano piccole ingiurie del tempo e spessa patina mai pulita, in condizioni abbastanza buone L. 43; 42 cm. 150-200
243 244

245

246

51

Von Morenberg - Asta 65

248 PUGNALE-BAIONETTA MOD. 1891/38 Italia, II G.M. versione a lama fissa; lama finita con tipica brunitura rossastra, guardia e cappetta in ferro con guance di legno naturale rivettate, presente marca del fabbricante Gnutti, fodero di ferro brunito mantenente la tasca di cuoio grigioverde; in buone condizioni con onesta patina duso L. 29 cm. 80-120 249 BAIONETTA pER MOSCHETTO MITRAGLIATORE M.A.B. Italia, XX Sec. modello in dotazione al mitra M.A.B. da esportazione, fornita nellimmediato dopoguerra allEgitto e concepita per rimanere permanentemente collegata allarma: lama brunita, ripiegabile tramite azione su comando di svincolo a pulsante; impugnatura a serramanico gettata in bronzo e completata da guance di legno naturale avvitate; fodero assente; in ottime condizioni L. 51 cm. 100-150 250 BAIONETTA DEMERGENZA MOD. 1891 Italia, XIX Sec. fornimento gettato in ottone, completa di fodero in cuoio con puntale e bocchetta in ottone; in buone condizioni, rara L. 42 cm. 400-500 251 SCIABOLA-BAIONETTA pER CARABINA MOD. 1862 E 1868 Italia, XIX Sec. completa di fodero; in buone condizioni generali L. 83 cm. 150-200 252 BAIONETTA MOD. 1898 Per, XIX Sec. lama marcata Simons & co/Suhl, completa di fodero in cuoio con cappa e puntale in ferro; in ottime condizioni L. 65,5 cm. 250-300 253 LOTTO DI DUE BAIONETTE MOD. 1886 Portogallo, XIX Sec. una con ammaccature al fodero, laltra con mancanze allimpugnatura e fodero ammaccato L. 59,5; 59,5 cm. 150-200 52
250 251

254 BAIONETTA MOD. 1871 Prussia, XIX Sec. baionetta in buone condizioni, fodero in lamiera verniciata con lievi ammaccature; in buone condizioni ; L. 60 cm. 200-250 255 BAIONETTA pER MAUSER Serbia, XX Sec. lama e fornimenti bruniti, completa di fodero brunito corredato di taschetta in cuoio marrone; L. 38 cm. 80-120 256 BAIONETTA pER MAUSER Serbia, XX Sec. in buone condizioni generali, completa di fodero (tracce di ruggine); L. 51 cm. 90-120 257 LOTTO DI DUE BAIONETTE Svezia e Spagna, XIX Sec. una Mod. 1896 completa; in buone condizioni completa di tasca e passante; altra per Mauser spagnolo con marca al tallone Artilleria F.ca de Toledo 1899 senza fodero; in discrete condizioni; L. 32,5; 38 cm. 100-150

254

Von Morenberg - Asta 65

258 LOTTO DI TRE BAIONETTE Svezia, Belgio, Francia, XX Sec. baionetta per carabina da cavalleria Mauser Carl Gustav mod.1894; baionetta per F.N. Mauser Export mod.1924; baionetta Rosalie mod.1886/93/16, priva di fodero; linsieme in ottime condizioni L. 64; 52; 48 cm. 150-200 259 BAIONETTA MOD. 1896 Svezia, XX Sec. in buone condizioni; L. 32 cm. 55-70 260 BAIONETTA AD INCASTRO Svizzera? XVIII Sec. ricordante nel sistema di fissaggio la successiva baionetta per carabina federale mod.1851: lama a due fili e punta con costolatura centrale, posante su gomito il cui prolungamento inferiore corredato di molla a lamina; lo zoccolo si monta ad incastro su una basetta con due anelli e vi rimane trattenuto dallazione della molla; assieme allarma presente la sua base originale, gi saldata sul lato destro della volata della canna; in buone condizioni; L. 36 cm. 120-180 261 LOTTO DI TRE BAIONETTE Svizzera, Svezia, Gran Bretagna, II G.M. baionetta per fucile Rubin Schmidt K31, fodero completo di tasca; baionetta per Mauser Carl Gustav mod. 1894; baionetta N.4 MKII per Enfield; linsieme in ottime condizioni; L. 26; 35; 45 cm. 150-200 262 BAIONETTA pER FUCILE MARTINI HERNRY MOD. 1874 Turchia, XIX Sec. completa di fodero in cuoio con bocchetta e puntale in ottone; in buone condizioni; L. 59 cm. 200-250

262

263

265 LOTTO DI TRE BAIONETTE Gran Bretagna e Vicereame dellIndia, XX Sec. sciabola-baionetta per fucile N.1 MKIII*, completa di fodero; altra di identico modello ma priva di guaina; baionetta MKII per fucile Enfield prodotto dallArsenale Reale di Ishapore (India), datata 1943, completa di fodero; linsieme in ottime condizioni L. 57,5; 55; 44 cm. 150-200

266 BAIONETTA P14 Gran Bretagna, I G.M. lama punzonata dal fabbricante Remington (U.S.A.), pure presenti marchi di ispezione militare britannica; completa di fodero in cuoio annerito con fornimenti 263 di ferro; finitura brunita mantenuta ad oltre il 95%; in BAIONETTA MOD. 1903 pER MAUSER ottime condizioni; L. 55,5 cm. Turchia, XX Sec. ferri puliti ad acido; completa di fodero in cuoio e 100-120 tasca; condizioni discrete; L. 59 cm. 267 100-150 BAIONETTA N.9 MK1 Gran Bretagna, II G.M. 264 lama a coltello, forbita lucida ed innestata su zoccolo BAIONETTA pER MAUSER verniciato color nero, fodero di lamiera brunita; in Turchia, XX Sec. ottime condizioni; rara; L. 27 cm. fodero mancante; in condizioni mediocri; L. 65 cm. 100-150 120-200

264

53

Von Morenberg - Asta 65

268 BAIONETTA ELCHO MOD. 1870 Gran Bretagna, XIX Sec. arma progettata da Lord Elcho per il fucile Snider, venne impiegata in limitatissimo numero di esemplari durante le Guerre Ashanti del 1873-74: lama conformata a ferro di lancia, ad un filo e punta con dorso a sega, di fattura tedesca, porta al tallone marca del fabbricante Alex Coppel di Solingen; guardia e cappetta in ferro, molla esterna a lamina, guance di cuoio indurito trattenute da rivetti; fodero assente; in ottime condizioni; molto rara; L. 64 cm. 300-400 269 BAIONETTA MARTINI HENRY MOD. 1886 Gran Bretagna, XIX Sec. lama dritta a facce piane, al tallone marca del fabbricante Wilkinson e numerosi punzoni di ispettore militare; guardia e cappetta in ferro, impugnatura a guance di cuoio indurito trattenute da rivetti; fodero assente; in buone condizioni; rara; L. 43,5 cm. 100-150 270 FODERO BAIONETTA 91 pER ENFIELD Gran Bretagna, XX Sec. in buone condizioni 30-50 271 BAIONETTA pER FUCILE MARTINI HENRY MOD. 1871 Gran Bretagna, XIX Sec. lunga lama forbita, a sezione triangolare, le sfaccettature al tallone portano numerosi marchi di controllore militare; manicotto brunito, corredato di ghiera girevole di fissaggio; fodero di cuoio annerito con fornimenti dottone; in ottime condizioni; non comune; L. 65,5 cm. 150-200 272 SCIABOLA-BAIONETTA DA ARTIGLIERIA MOD. 1853 Gran Bretagna, XIX Sec. in patina, completa di fodero mancante di rinforzo alla bocca della cappa; in buone condizioni; L. 69,5 cm. 250-300 273 BAIONETTA pER FUCILE BROWN BESS Gran Bretagna, inizio XIX Sec. lama a sezione triangolare, manicotto con spacco corredato di molla a lamina per il fissaggio, fodero assente, in buone condizioni 100-150 54

268

272

278 LOTTO DI QUATTRO BAIONETTE una svizzera da Geniere Mod 1914 per Rubin Schmidt, completa di fodero, tasca e passante, in ottime condizioni; altra argentina mod. 1891, completa di fodero (qualche ammaccatura), in buone condizioni; altra per Mauser portoghese, senza fodero, in discrete 275 condizioni; altra per Mauser argentino, completa di BAIONETTA MOD. 1907 pER FUCILE ENFIELD fodero, in buone condizioni Inghilterra, XX Sec. lama brunita con marchi e punzoni al tallone, completa L. 60,5; 52;41;43 cm. 250-300 di fodero; in buone condizioni; L. 55 cm. 150-200 279 LOTTO DI DUE BAIONETTE MODERNE 276 una per Kalashnikov, completa di fodero, in buone BAIONETTA GARAND M5 condizioni; altra Garand M5 completa di fodero USA, XX Sec. completa di fodero marcato USM 8AI; in buone marcato USM 8AI; in buone condizioni L. 27,5; 28,5 cm. condizioni 100-150 L. 28,5 cm. 45-60 274 BAIONETTA MOD. 1856 Inghilterra, XIX Sec. fodero mancante; in buone condizioni; L. 71 cm. 120-180 277 BAIONETTA MOD. 1905 pER ENFIELD USA, I G.M. datata 1917, completa di fodero (con puntale mancante e bocchetta da sistemare); in discrete condizioni L. 52 cm. 120-200

Von Morenberg - Asta 65

280

281

282

282 COLTELLO pIEGHEvOLE STILE NAvAJA 280 Francia, XIX Sec. COLTELLO NAvAJA lama dritta ad un filo, punzonata Coutaret; Spagna, XIX Sec. impugnatura in ferro con guancette in tre sezioni, grande lama a facce piane ad un filo, il tallone reca fornimenti in ottone; molla di chiusura in ferro; in blocco a tre scrocchi; impugnatura in corno ed ottone; buone condizioni in buone condizioni L. 44 cm (aperto); 23,5 (chiuso) L. 48 cm (aperto ), 26 cm (chiuso) 200-300 200-300 283 281 COLTELLO pIEGHEvOLE COLTELLO pIEGHEvOLE STILE NAvAJA Europa, XIX Sec. Spagna, XIX Sec. lama dritta ad un filo, punzonata; impugnatura in forte lama ad un filo e punta con lunghissimo ferro con guancette in corno e fornimenti in ottone; falsotaglio; impugnatura ferrata con molla di molla di chiusura in ferro; in buone condizioni forzamento del tallone incassata sul dorso, puntali, L. (aperto) 35,5 cm. sodi e medi in ottone, guance in osso con chiodini 200-300 ornamentali dottone; accuratamente ripulito ed in buone condizioni L. 38 cm. 150-250

COLTELLI

283

55

Von Morenberg - Asta 65

285

286

287

284 DUE COLTELLI pIEGHEvOLI Sicilia, XIX Sec. lama ad un filo, impugnatura in ferro con guancette in osso scurito, una delle due riporta piccolo scudo in metallo (mancanze), molla di chiusura in ferro; in discrete condizioni; altro con lama ad un filo, impugnatura in ferro con guancette in osso (mancanze) e terminale in ottone, molla di chiusura in ferro; in mediocri condizioni L. (aperti) 18; 15,5 cm. 150-250 285 COLTELLO DA GAUCHO Argentina, XIX Sec. lama a un filo punta; lama marcata Broqua Scholberg Rosario; impugnatura in argento sbalzato, fodero in cuoio con cappa e bocchetta in argento sbalzati en suite; condizioni generali buone L. 41 cm. 200-300

286 ANTICA RONCA MANESCA Italia Settentrionale, XVIII Sec. lungo e snello ferro in punta conformato a raffio, appiattito e slargato alla forgia nella met superiore che si presenta affilata in epoca su una sola costa; impugnatura in ferro realizzata alla forgia solidale al codolo, di forma conica e costituente in pratica una pseudo gorbia che rende possibile il montaggio in asta alla bisogna, il suo lembo inferiore sagomato a formare mezzo guardamano a guisa di uncino; in buone condizioni con bella patina scura L. 69 cm. 100-150 287 ANTICA RONCA MANESCA Italia Settentrionale, XVIII Sec. solido ferro in punta conformato a raffio, uso arma accuratamente affilato in epoca su entrambe le coste, adorno di semplici incisioni ad ugnature e recante al tallone marca con iniziali coronate; impugnatura a guance di corno rivettate, codolo con mezzo guardamano sagomato ad uncino; in buone condizioni con bella patina scura L. 53 cm. 100-150

288 ANTICA RONCA MANESCA Italia Settentrionale, XVIII Sec. lungo e snello ferro in punta conformato a raffio, appiattito e slargato alla forgia nella met superiore che si presenta affilata in epoca su una sola costa; impugnatura a guance di corno rivettate, mezzo guardamano sagomato ad uncino; in buone condizioni con bella patina scura L. 55 cm. 100-150 289 ANTICA RONCA MANESCA Italia Settentrionale, XVIII Sec. lungo e snello ferro in punta conformato a raffio, appiattito e slargato alla forgia nel terzo superiore che si presenta, uso arma, accuratamente affilato in epoca su entrambe le coste; impugnatura a guance di corno rivettate, codolo con gancio da cintura sul lato interno e mezzo guardamano sagomato ad uncino; in buone condizioni con bella patina scura L. 79 cm. 100-150

56

Von Morenberg - Asta 65

290 RONCOLA pIEGHEvOLE Italia, XIX Sec. bella lama in ferro; impugnatura in legno con fornimenti in ottone; molla di chiusura in ferro con anello in ottone; in buone condizioni L. 31 cm (aperto); 17,5 (chiuso) 150-250 291 RONCOLA Italia Settentrionale, XVIII Sec. lama in ferro decorata ad incisioni di lune iscrizione IP, manico in osso decorato a motivi vegetali fissato con tre rivetti in ottone; in buone condizioni L. 23 cm. 100-150

292 LOTTO DI DUE FALCETTI ED UN COLTELLO DA LAvORO Italia, XIX Sec. falcetti di piccole dimensioni con impugnatura in legno tornito, coltello con lama lunata piatta ad un filo ed impugnatura in legno, ghiera in ferro; in discrete condizioni L. 21; 22; 34,5 cm. 150-200 293 GRANDE COLTELLO DA BALENIERE Stati Uniti, XIX Sec. anticamente usato per la dissezione delle prede: pesante lama curvilinea a facce piane; lunga impugnatura di legno assicurata al codolo da coppia di rivetti; fodero di cuoio bruno con rivetti di rinforzo in rame, reca tracce di punzone del fabbricante Watterson; presenta evidenti segni di lunghissimo ed intenso uso, comunque in buone condizioni con bella patina depoca; molto inusuale L. 82 cm. 400-600

293

296

295 COLTELLO TIpO PUkkO Finlandia, XX Sec. lama ad un filo e punta a facce piane, reca firma del fabbricante; impugnatura in legno di betulla con ghiera e cappetta dottone; fodero di pelle naturale con decorazioni impresse; in ottime condizioni L. 27,4 cm. 60-90

296 COLTELLO TIpO BOWIE Stati Uniti, XIX Sec. di fattura germanica per lesportazione verso gli Stati Uniti: lama a due fili e punta marcata Solingen al tallone, porta leggere incisioni allacquaforte con legenda The Patriots self defender; guardia in alpacca; guancette di corno trattenute da rivetti 294 passanti; fodero di moderno reintegro; in buone PUGNALE condizioni Italia, XIX Sec. lama a due fili e punta con forte costolatura centrale L. 32 cm. e tallone intagliato a motivo globulare, pi antica e 300-400 riutilizzata; guardia dritta in ferro con cravatta di rame; impugnatura cilindrica di bronzo sormontata da pomo a sfera; fodero assente; in buone condizioni L. 33,5 cm. 100-120

297 COLTELLO KA-BAR USMC Stati Uniti, XX Sec. riedizione del famoso Ka-Bar,coltello da combattimento e lavoro del Corpo dei Marines nella II G.M.: lama brunita, punzonata USMC KABAR/Olean N.Y., impugnatura a dischi di cuoio sovrammessi con guardia e cappetta di ferro brunito, fodero di cuoio bruno recante impressi al recto specifiche e trofeo dei Marines degli Stati Uniti; in ottime condizioni L. 30,5 cm. 80-120 298 COLTELLO DA COMBATTIMENTO RIpRODOTTO XX Sec. vecchia copia, databile agli Anni Settanta, del coltello germanico della I G.M. Gottlieb Hammesfahr; lama ad un filo e punta, al tallone marchi di fabbrica e punzone di accettazione militare riprodotti, guardia in ferro, impugnatura a guance di legno rivettate, fodero di ferro con passante in cuoio L. 27,6 cm. 50-80

57

Von Morenberg - Asta 65

PUGNALI MILITARI

299 DAGA DONORE DELLE S.A. Germania, III Reich lama in damasco con motto Alles fr Deutschland in rilievo ed al forte marca del fabbricante We Di Solingen, guardia, pomo e bottone in lega dargento cesellati, impugnatura di legno recante incassati aquila del partito in metallo dorato e simbolo delle SA smaltato, fodero in lamiera rivestita in cuoio marrone, completo dei fornimenti di metallo bianco e del suo pendaglio in metallo bianco con catenelle a bandierine con svastica; in ottime condizioni L. 34,5 cm. 1.000-1.500 300 DAGA MOD.1933 DELLE S.A. Germania, III Reich lama con motto inciso Alles fr Deutschland ed al forte marca del fabbricante Joseph Munch, guardia, pomo e bottone in lega dargento, impugnatura di legno recante incassati aquila del partito in metallo bianco e simbolo delle SA smaltato, fodero in lamiera laccata marrone, completo dei fornimenti di metallo bianco; in buone condizioni L. 34,5 cm. 300-400 301 DAGA DA pARATA DEL R.A.D. Germania, III Reich pesante lama ad un filo e punta, sulla faccia destra ben leggibile il motto dellOrganizzazione Arbeit Adelt (il lavoro nobilita) inciso allacquaforte in caratteri gotici, al tallone della faccia opposta, marca del fabbricante Carl Julius Krebs Solingen; impugnatura in ferro zoomorfa a motivo di testa daquila stilizzata, guance in corno di cervo trattenute da viti passanti, fodero in ferro smaltato nero con fornimenti argentati (puntale mancante), incisi a motivo di nodi runici; complessivamente in buone condizioni con segni duso; rara L. 37,5 cm. 500-600 302 DAGA DELLA CROCE ROSSA Germania, III Reich in buone condizioni generale (piccola mancanza di materiale in prossimit del busto dellaquila caricata sullaletta della guardia); completa di fodero L. 40 cm. 200-250
301 302

299

300

58

Von Morenberg - Asta 65

303 DAGA DA UFFICIALE DELLA KRIEGSMARINE Germania, III Reich lama adorna di incisioni ad acido, marcata dal fabbricante Eickhorn di Solingen; fornimento in ottone con impugnatura di celluloide bianca, il pomo reca piccola svastica riportata in oro o metallo bianco tempestata di piccoli brillanti; fodero in lastra dottone dorata; in buone condizioni con normale patina duso L. 38,4 cm. 850-1.000

304 DAGA DA UFFICIALE DELLA KRIEGSMARINE Germania, III Reich lama a due fili con doppi sgusci marcata al tallone dal fabbricante F.W. Holler Solingen; fornimento in ottone con impugnatura di celluloide bianca (bottone della molla farmafodero mancante); fodero in lastra dottone; in buone condizioni con normale patina duso L. 38,7 cm. 250-350
303 304

305 DAGA DA UFFICIALE DELLA LUFTWAFFE Germania, III Reich primo modello adottato per gli Ufficiali della Aviazione del Reich: lama a due fili e punta, a sezione desagono, punzonata dal fabbricante S.M.F. Solingen; guardia e pomo in metallo argentato, impugnatura di legno con manica in cuoio gi azzurro ed avvolgimento di treccia e filo dottone; fodero in legno rivestito di pelle gi azzurra (danni), completo dei fornimenti di ferro argentato e di pendagli; in buone condizioni, con normali segni duso L. 45 cm. 500-600

306 DAGA DELLA WEHRMACHT Germania, III Reich lama a due fili e punta, guardia e pomo di metallo argentato con impugnatura di celluloide avorio, fodero in ferro argentato a due campanelle, in buone condizioni con qualche segno duso 250-350
305 306

59

Von Morenberg - Asta 65

307 PUGNALE DA TRINCEA Germania, I G.M. non regolamentare, lama a filo, punta e lungo controfilo; guardia con breve riccio; impugnatura anatomica in ferro con guancette in legno rivettate con sgusci obliqui; completo di fodero e passante in cuoio 150-200 308 PUGNALE DA TRINCEA Germania, I G.M. non regolamentare, lama a filo, punta e lungo controfilo; guardia dritta; impugnatura in ferro con guancette in legno rivettate con sgusci obliqui; completo di fodero e passante in cuoio 150-200 309 PUGNALE DA TRINCEA Germania, I G.M. non regolamentare, lama a filo, punta e lungo controfilo; guardia dritta; impugnatura anatomica in ferro con guancette in legno rivettate con sgusci obliqui; completo di fodero e passante in cuoio L. 56 cm. 150-200 310 COLTELLO DA CACCIA Germania, anni 30 sul modello in uso per la Hitlerjugend, scudetto mancante, altrimenti in buone condizioni; fodero in cuoio L. 26 cm. 80-120 311 COLTELLO DA TRINCEA Austria, I G.M. lama in ottime condizioni con punzone WF, completo di fodero dipinto in verde con maglietta in cuoio per aggancio alla cintura; in buone condizioni L. 33 cm. 100-150 312 PUGNALE DA TRINCEA Germania, I G.M. lama ad un filo e punta con falso taglio, guardia di ferro brunito, impugnatura a guancette di legno trattenute da rivetti, fodero in ferro verniciato nero con pendaglio di cuoio (di moderno reintegro) accuratamente ripulito ed in buone condizioni L. 28 cm. 150-250
309 312

307

308

60

Von Morenberg - Asta 65

313 PUGNALE DA TRINCEA Austria, I G.M. lama in ottime condizioni con punzone WF, completo di fodero con maglietta in cuoio per aggancio alla cintura; in buone condizioni L. 33 cm. 150-200 314 PUGNALE DA TRINCEA Austria, I G.M. lama in ottime condizioni con punzone WF, completo di fodero con maglietta in cuoio per aggancio alla cintura; in buone condizioni L. 33 cm. 120-180 315 PUGNALE INASTABILE DA COMBATTIMENTO DEMAG Germania, I G.M. lama a due fili e punta, il tallone portante punzone tondo del fabbricante Demag Duisburg; guardia in ferro con tracce di brunitura o vernice nera; impugnatura a guance di lamiera di ferro verniciata grigioverde, completa del dispositivo di fissaggio alla canna del fucile; fodero in ferro mantenente discreta percentuale della finitura originale a vernice nera, completo di pendaglio in cuoio marrone (di probabile reintegro assai ben eseguito); in buone condizioni con segni di effettivo impiego; raro L. 26,5 cm. 400-600 316 PUGNALE DA COMBATTIMENTO DELLA LUFTWAFFE Germania, II G.M. lama ad un filo e mezzo, al tallone punzonato regolamentare Waffen-Amt della Luftwaffe; piccola guardia in ferro; guance di legno naturale rivettate; fodero di ferro verniciato nero con molla doppia di fissaggio; in ottime condizioni con lievi segni duso L. 28,4 cm. 200-300 317 PUGNALE DA COMBATTIMENTO Germania, II G.M. lama ad un filo e punta con accenno di falso taglio, impugnatura a guance di legno trattenute da rivetti, fodero in lamiera di ferro brunita con molla posteriore singola di fissaggio; in ottime condizioni L. 26,5 cm. 100-150
315

313

314

316

61

Von Morenberg - Asta 65

318 PUGNALE DA COMBATTIMENTO Germania, II G.M. lama ad un filo e punta con accenno di falso taglio, impugnatura a guance di legno trattenute da rivetti, fodero in lamiera di ferro (riverniciato) con molla posteriore singola di fissaggio; accuratamente ripulito ed in buone condizioni L. 26,5 cm. 200-300 319 DAGA DA pARATA Cile, XIX Sec. lama con dorso piatto con scritta Waffenfabrik Steyr 1886, fornimento alla tedesca con applicate insegne della Rep. del Cile; fodero in ferro; in buone condizioni L. 39 cm. 200-250 320 COLTELLO DA TRINCEA Austria, I G.M. lama ad un filo e punta, al tallone marca del fabbricante Wlaslovits; guardia ellittica in ferro con guance di legno rivettate; fodero in lamiera di ferro brunita con passante di sospensione in cuoio; in buone condizioni L. 33 cm. 100-140 321 COLTELLO DA TRINCEA Austria, I G.M. lama ad un filo e punta, al tallone marca del fabbricante; guardia ellittica in ferro con guance di legno rivettate; fodero in lamiera di ferro, del pi raro tipo con sospensione di cuoio trattenuta da staffa superiore pi bottone; segni di intenso uso, comunque in buone condizioni L. 33 cm. 100-140 322 PUGNALE DA TRINCEA Francia, I G.M. lama a due fili fortemente costolata al centro, il tallone marcato dal fabbricante Pataud; ampia guardia in ferro; impugnatura di legno tornito con bottone in ferro incassato al sommo; guaina in lamiera di ferro brunita, corredata di ampio passante posteriore; in buone condizioni L. 28 cm. 150-200
320 322

318

319

62

Von Morenberg - Asta 65

323 COpIA DI COLTELLO DA TRINCEA DEMAG XX Sec. copia contemporanea di coltello inastabile Demag, completa di fodero; in ottime condizioni L. 26,6 cm. 70-100 324 PUGNALE FIBERN SIkES Gran Bretagna, XX Sec. lama a due fili fortemente costolata al centro, piccola guardia ellittica punzonata dal fabbricante di Sheffield, impugnatura in lega metallica tipo bronzo, finitura brunita su tutte le superfici, guaina in pelle con puntale dottone ed alette ferma fodero; produzione postbellica per lesportazione, come adottata dai paracadutisti dellEsercito Olandese ed altre Forze Armate; in ottime condizioni L. 29,5 cm. 120-150

324

325 PUGNALE FIBERN SYkES Gran Bretagna, XX Sec. lama a due fili fortemente costolata al centro, piccola guardia ellittica punzonata dal fabbricante di Sheffield, impugnatura in lega metallica tipo bronzo, finitura brunita su tutte le superfici, fodero assente; produzione postbellica per lesportazione, come adottata dai paracadutisti dellEsercito Olandese ed altre Forze Armate; in ottime condizioni L. 29,5 cm. 70-100 326 PUGNALE DA ARDITO E COLTELLO DA TRINCEA Italia e Austria, I G.M. pugnale da Ardito del pi classico modello, ottenuto da riduzione di baionetta Vetterli, privo di fodero, in buone condizioni; grabendolch di fabbricazione ungherese, privo di fodero, in buone condizioni a parte lieve difetto in punta L. 27,5 e 33 cm. 200-300
326

327

327 PUGNALE DELLA M.V.S.N. FORESTALE Italia, Ventennio lama ad un filo e mezzo, mantiene al tallone la sottile cravatta originale in cuoio; guardia e cappetta di ferro, impugnatura in legno naturale con rivetti e ghiere piatte in ferro; fodero in lamiera di ferro recante al fronte Fascio Littorio e sigla M.N.F. in rilievo, al verso passante largo fisso, conforme al modello, mantiene tracce della finitura nera originale; in buone condizioni, con normali segni duso ed onesta patina depoca mai rimossa da puliture; rarissimo L. 32,5 cm. 1.800-2.500 63

Von Morenberg - Asta 65

328 PUGNALE DELLA M.V.S.N. MOD. 1923 Italia, Ventennio lama a sezione cruciforme; guardia, cappetta e ghiera in ferro, impugnatura debano con fasci repubblicani in ottone incassati su entrambe le facce; fodero in lamiera di ferro; tutte le superfici metalliche finite con nichelatura, preservata al 50% ca.; in buone condizioni con bella patina duso; molto raro L. 32 cm. 1.400-2.000

328

329 PUGNALE pER UFFICIALE DEL BTG. SAN MARCO Italia, II G.M. lama a due fili e punta con accentuata costolatura centrale, impugnatura fusa in bachelite nera, del primo tipo con ricciolo di guardia sottile, pressoch integra a parte tre minime scheggiature; fodero in lamiera di ferro con passante posteriore largo, mantiene il 70% ca. della finitura nera originale; presenta segni di effettivo uso ma nel complesso in ottime condizioni; molto raro cos completo e in ordine L. 30 cm. 1.200-1.700

329

330 PUGNALE pER UFFICIALE DEL BTG. SAN MARCO Italia, II G.M. lama a due fili e punta con accentuata costolatura centrale, impugnatura fusa in bachelite nera, del secondo tipo con ricciolo di guardia spesso, presenta restauro professionale perfettamente eseguito; fodero in lamiera di ferro con passante posteriore largo, assai ben reintegrato nella finitura pittorica di color nero; in buone condizioni L. 30 cm. 900-1.200

330

64

Von Morenberg - Asta 65

331

332

333

331 BILLAO DELLA P.A.I. Italia, II G.M. larga lama a due fili a facce piane con accenno di costolatura centrale. al tallone sigla P.A.I. con matricola; guardia in ferro; impugnatura anatomica a guance di corno rivettate, sul lato a vista incassato scudetto dottone portante trofeo per personale indigeno, con aquila coronata priva di croce sabauda sul petto; guaina di cuoio naturale legata con fettuccia di pelle e filo dottone, corredata allinterno di laminetta metallica ferma lama; presenta inequivocabili segni duso, comunque in condizioni assai buone; raro L. 30.6 cm. 800-1.200

332 COLTELLO DELLA P.A.I. pER UFFICIALE Italia, II G.M. lama a due fili e punta a facce piane; guardie e cappetta in ferro; guancette anatomiche trattenute da rivetti e ghiere in ferro, modello fuori ordinanza realizzato in osso di cammello lucidato, forse per un Ufficiale Generale; scudetto in ottone con aquila sabauda recante smalti al centro; fodero anchesso fuori ordinanza, di tipologia regolamentare ma in pelle colorita nera; accuratamente ripulito ed in ottime condizioni L. 31,2 cm. 600-900

333 PUGNALE DELLA M.V.S.N. CONFINARIA Italia, Ventennio lama a due fili e punta fortemente costolata al centro, guardia dritta con sigla M.V.S.N. e Fascio Littorio stilizzato, guance in legno ebanizzato trattenute da rivetti; presenta esiti da ossidazione ripulita, comunque in condizioni abbastanza buone; accompagnato da fodero di reintegro L. 28 cm. 600-800

65

Von Morenberg - Asta 65

334 DAGA DA PARATA M.V.S.N MOD.1937 Italia, Ventennio guancetta posteriore con sottile sfogliatura, altrimenti a posto; fodero in ferro verniciato in nero con fornimenti gi dorati; in buone condizioni L. 30,7 cm. 470-600 335 PUGNALE DA MARCIA DELLA M.V.S.N. Italia, II G.M. lama ad un filo e mezzo, guardia e cappetta in ferro, impugnatura di legno naturale con rivetti e ghiere in ferro; fodero di modello generico per assaltatori, in lamiera di ferro con passante posteriore apribile; in buone condizioni con segni duso L. 32,4 cm. 250-400 336 DAGA DA pARATA DELLA M.V.S.N. MOD. 1937 CON Italia, Ventennio lama a facce piane, ad un filo con lungo accenno di controfilo, finita con nichelatura; impugnatura gettata in alluminio con guance originali di bachelite, punzonate e Fascio Littorio in ottone gi dorato con vite posteriore a serrare; guaina in ferro smaltato nero con puntale dorato e fascette in ottone, pure finite con doratura; completo dei pendagli di sospensione per Grande Uniforme, in metallo dorato; linsieme presenta uniforme ed onesta patina depoca, normali segni duso, in buone condizioni L. 30,7 cm. 550-750 337 COLTELLO DA AvANGUARDISTA G.I.L. Italia, Ventennio lama a facce piane con accenno di filo e controfilo, al tallone marca dellOrganizzazione G I L; guance di legno rivettate; fodero di fibra verniciata nera con passante posteriore di pelle; in buone condizioni L. 27 cm. 100-150 338 COLTELLO DA AvANGUARDISTA O.N.B. Italia, Ventennio lama a facce piane con accenno di filo e controfilo, al tallone marca della Fabbrica Nazionale Armi di Brescia e scritta Opera Balilla; guardia in ferro; guance di legno rivettate; fodero di cuoio annerito con passante posteriore; in buone condizioni L. 27 cm. 100-150
336 338
pENDAGLI

334

335

66

Von Morenberg - Asta 65

339

340

344

339 PUGNALE DA AvANGUARDISTA O.N.B./G.I.L. Italia, Ventennio completo di fodero in cuoio; in ottime condizioni L. 26,5 cm. 120-180 340 PUGNALE DA ASSALTATORE DEL REGIO ESERCITO Italia, II G.M. lama ad un filo e punta con accenno di falso taglio, guardia ellittica in ferro, impugnatura a guance di legno naturale rivettate, fodero di ferro verniciato nero con passante posteriore apribile del tipo da truppa; in ottime condizioni; L. 32,6 cm. 200-250 341 PUGNALE DA ASSALTATORE DEL REGIO ESERCITO Italia, II G.M. lama ad un filo e punta con accenno di falso taglio, guardia ellittica in ferro, impugnatura a guance di legno naturale rivettate, fodero di ferro verniciato nero con passante posteriore apribile del tipo da truppa; presenta evidenti segni duso e patina del tempo, in condizioni abbastanza buone; L. 32,5 cm. 120-150

344 DAGA STILE 1923 COLONIALE Italia, 1930 ca. arma non strettamente regolamentare; analogamente a taluni tipi di sciabole di varie e fantasiose fogge, spesso marcate sulle lame per Ascari dEritrea, tale coltello, chiaramente ispirato al testone mod. 1923, pare sia stato fabbricato per le truppe indigene, non come dotazione dordinanza ma acquisibile privatamente; lama ad un filo e mezzo a facce piane, in realt non affilata, del tipo pure impiegato sul pugnaletto per Avanguardista O.N.B.; fornimento ad elementi gettati in ottone con impugnatura di corno a settori intercalati 343 da trecciola metallica; fodero tipo 1934 per M.V.S.N. PUGNALE DA COMBATTIMENTO DA TRUppA (privo di pendaglio, presenta esiti da ossidazione Italia, Ventennio guardia molata; fodero ricromato; in mediocri ripulita); nel complesso in buone condizioni; raro L. 27,5 cm. condizioni 300-400 L. 33 cm. 100-150 342 PUGNALE DA ASSALTATORE DEL REGIO ESERCITO Italia, II G.M. lama ad un filo e punta con accenno di falso taglio, guardia ellittica in ferro, impugnatura a guance di legno naturale rivettate, fodero di ferro verniciato nero con passante posteriore apribile del tipo da truppa; presenta evidenti segni duso e patina del tempo, in condizioni abbastanza buone L. 32 cm. 120-150

67

Von Morenberg - Asta 65

345 PUGNALE DA ASSALTATORE DI FANTERIA Italia, 1950 ca. modello creato dallArsenale di Terni per i capi squadra assaltatori di Fanteria, allepoca armati di pistola mitragliatrice MAB priva di baionetta: lama finita con la tipica brunitura rossastra e punzonata FAT al tallone, guardia e cappetta di ferro brunito, impugnatura a guance di legno trattenute da viti passanti, fodero di cuoio verniciato grigioverde con fornimenti di ferro; in buone condizioni; non comune L. 27,5 cm. 100-150 346 DAGA DELLACCADEMIA DI SANIT MILITARE Italia, 1960 ca. lama senza filo e punta, punzonata da F.lli Turco Napoli; impugnatura e fodero dorati, guance di madreperla; in ottime condizioni L. 33,5 cm. 120-150 347 PUGNALE DA ARDITO Italia, I G.M. modello classico ricavato da baionetta Vetterli, guardia in ferro, impugnatura a guance di legno naturale rivettate, fodero di cuoio annerito con passante posteriore da cintura; in buone condizioni L. 27,3 cm. 250-350 348 PUGNALE DA ARDITO DI II TIpO Italia, I G.M. tipo cosiddetto a manico di lima poich realizzato utilizzando manici da attrezzi di commercio, guardia formata da ovale concavo di lamiera tranciata, lama classica di Vetterli accorciata, completo di fodero in cuoio con puntale e bocchetta in ottone; in buone condizioni, raro L. 31,5 cm. 400-600 349 COLTELLO DA COMBATTIMENTO Regno di Jugoslavia, 1930 ca. ricavato da baionetta austriaca per Mannlicher mod. 1895, con lama non modificata ed accoppiata a guardia e pomo in bronzo, di nuova fabbricazione ed ovviamente privi di dispositivi di fissaggio, completati da guancette di corno rivettate; fodero assente; segni duso e spessa patina, comunque in condizioni abbastanza buone L. 34,8 cm. 60-90
347 348

345

346

68

Von Morenberg - Asta 65

350 COLTELLO DA pALOMBARO Stati Uniti, II G.M. massiccia lama ad un filo con costola intagliata a sega; ghiera e pomo in bronzo con impugnatura di legno naturale scanalata; pesante fodero di bronzo con bocchetta filettata, punzonato dal fabbricante Morse Diving Equip. Co. Rockland con numero di matricola, completo di correggiolo in cuoio con fibbia dottone; probabilmente mai impiegato ed in perfette condizioni; L. 32 cm. 400-700 351 COLTELLO TIpO BOWIE Stati Uniti, II G.M. modello di acquisto privato, strutturalmente simile al KA-BAR in uso ai Marines: robusta lama ad un filo e punta rialzata, impugnatura semianatomica a guance di legno ebanizzato con piccola guardia ellittica in ferro, fodero di cuoio bruno cucito e rivettato; in buone condizioni con segni duso; L. 29,5 cm. 150-250 352 PUGNALE M3 Stati Uniti, II G.M. lama ad un filo e mezzo, breve guardia in ferro, impugnatura a dischi di cuoio sovrammessi con cappetta in ferro, marcato dal fabbricante Cammillus; completo di fodero tipo M8, in fibra verde con bocchetta di ferro brunito e passante in tela kaki; presenta segni di intenso uso, nel complesso in buone condizioni; L. 29 cm. 180-250 SPADE E PUGNALI DA CACCIA 353 LOTTO DI QUATTRO DAGHE DA CACCIA Europa, XIX Sec. lama debolmente curva a filo, punta e controfilo con sguscio centrale ornato da scene di caccia; tallone con incisioni astrologiche, guardia in ottone gettato con piccola pelta, impugnatura in corno (cappetta e bottone mancanti); in discrete condizioni; altra con lama a filo, punta e controfilo nervato; piccola guardia e cappetta ad S in ottone, impugnatura in corno (leggera mancanza); in discrete condizioni; altra con lama di reimpiego a sezione lenticolare schiacciata, guardia monoelsa in ferro, impugnatura in corno con ghiera e cappetta in ottone; in condizioni mediocri; altra con lama quasi dritta sgusciata, con filo, punta e lungo controfilo nervato; guardia ad S in argento con piccola pelta, ghiera e cappetta in argento con catenella a ramo di guardia; in buone condizioni L. 63; 49; 66; 66 cm. 500-600
353

350

351

69

Von Morenberg - Asta 65

354 SpADA DA CACCIA Europa, XVIII Sec. lama da briquet di primo tipo sottile con sgusci e la scritta VIVE LE ROI entro giglio e mondo sormontato da croce in entrambi gli sgusci; fornimento da caccia (mancante del riccio di guardia e pelta); impugnatura in corno con abbondanti mancanze; condizioni generali mediocri L. 80 cm. 150-200 355 SpADA DA CACCIA Europa, XIX Sec. lama a due fili con ampi sgusci centrali (accorciata); fornimento in ottone composto da guardia dritta con alette fermafodero, lunga cappetta terminante a testa leonina, impugnatura in corno (composita); in condizioni medie L. 73,5 cm. 200-250 356 SpADA DA CACCIA Italia, XIX Sec. lama dritta pianellata a un primo terzo con punzone probabile Regia Fabbrica di Napoli, piccola guardia con rami ad S; impugnatura in corno; fodero mancante; in buone condizioni L. 93 cm. 200-250 357 PUGNALE DA CACCIA Italia meridionale, XIX Sec. robusta lama a due fili e punta poggiante su nodo a balaustro, ornata ai talloni con incisioni floreali, impugnatura in corno baccellato (danni da parassiti) con ghiera in ottone, fodero mancante, in condizioni discrete L. 40,5 cm. 100-150 358 BAIONETTA DA CACCIA Europa, XVIII Sec. lama a due fili, incisa a rocailles e messa a giorno al traforo, poggiante su breve gomito sagomato ad ondine e collegato a manicotto con spacco di giunzione alla canna; fodero assente; in buone condizioni L. 30,5 cm. 100-150
356 358

354

355

70

Von Morenberg - Asta 65

359 BAIONETTA DA CACCIA Europa, XVIII Sec. lama a due fili poggiante su nodo tornito a balaustro sormontante breve gomito collegato a manicotto con spacco di giunzione alla canna; fodero assente; in buone condizioni L. 36,5 cm. 100-150 360 BAIONETTA DA CACCIA Europa, XVIII Sec. lama a due fili fortemente costolata al centro, poggiante su nodo tornito a balaustro sormontante brevissimo gomito collegato a manicotto con spacco di giunzione alla canna; fodero assente; in antica patina mai pulita e nel complesso in buone condizioni L. 29 cm. 100-150 361 PUGNALE DA CACCIA Italia meridionale, XIX Sec. lama a due fili e punta poggiante su nodo tornito a balaustro, entrambi i talloni incisi e scolpiti a bassorilievo con motivi floreali, impugnatura in corno con ghiera e cappetta in ottone, guaina mancante, in buone condizioni L. 25,5 cm. 100-150

359

360

BASTONI ANIMATI 362 BASTONE ANIMATO Medioriente, XX Sec. fusto in legno scurito con puntale in ferro dissimulante al suo interno una lama di spada cromata (66 cm); impugnatura in legno ed osso lavorato, ghiera con pulsante di sbocco e cappetta riproducente testa di leone in ottone; in buone condizioni L. 91 cm. 100-150 363 BASTONE ANIMATO XX Sec. fusto in legno ebanizzato, pomo e ghiera dottone, puntale in metallo brunito, cela allinterno lama da stocco a sezione cilindrica; in buone condizioni. L. 88 cm. 100-150
361 362

71

Von Morenberg - Asta 65

STORICISMO 364 ELMO ATTICO RIpRODOTTO Storicismo bella riproduzione museale in bronzo di elmo attico del IV Sec. a.C., completo delle paragnatidi incernierate, modellato con cura filologica dei particolari; in ottime condizioni con gradevole patina archeologica simulata 200-300 365 PARTICOLARE DAGHETTA NEORINASCIMENTALE Storicismo, XIX Sec. lama a due fili e punta, impugnatura gettata in bronzo, finemente scolpita a racemi e grottesche, guaina di cuoio profusamente bulinato in identico stile, campeggiano fra le volute blasoni della Famiglia Medici e della Citt di Firenze; in buone condizioni con giusta patina; assai graziosa 100-150 366 LOTTO DI DUE DAGHE DA COMpAGNO O MANO SINISTRE Storicismo, XIX Sec. in patina, in buone condizioni L. 38; 36 cm. 150-200 367 MAZZAFRUSTO DA CAvALLO Storicismo, XIX/XX Sec. manufatto in ferro a due ordini scanditi da ghiere sferoidali, ampio occhio dal quale si dipartono tre corte catene collegate a palle sferiche in ferro armate di brocchi; in patina e buone condizioni 100-150
364 365

370 STILETTO Storicismo pomo globulare ed impugnatura in due parti metalliche separate da sfera lignea schiacciata; fornimento a croce e lama a doppio ordine, prima quadrata e poi triangolare; in buone condizioni L. 35 cm. 100-150

371 368 STILETTO LOTTO DI CINQUE LAME Storicismo? Storicismo due spade, due mano sinistra, parte di lama di piccolo pomo a pera, impugnatura lignea, fornimento a croce terminato alle estremit da elementi simili al partigiana incisa; in discrete condizioni pomo, lama con tallone sagomato e tornito, quindi a 150-200 sezione triangolare; buone condizioni L. 41 cm. 150-200 369 ALABARDA 372 Storicismo bella copia di alabarda tedesca o italiana del tardo SpADA ORNAMENTALE XVI Sec., completa di asta lignea con chiodatura Storicismo, XX Sec. ornamentale in ottone, probabile frutto della vecchia impugnatura in metallo di fantasia, con panoplia; in discrete condizioni produzione Del Tin; in ottime condizioni L. 108 cm. L. (ferro) 101 cm. 50-70 200-300 72

373 REpLICA DI SCIABOLA pER UFFICIALE GIAppONESE KYU GUNTO Storicismo, XX Sec. copia del modello usato durante la Guerra RussoGiapponese, con lama curva, fornimento in ottone con impugnatura rivestita da manica di cuoio e trecciola di rame, fodero in ferro; in ottime condizioni; decorativa L. 84 cm. 100-150 BALESTRE ED ACCESSORI 374 BALESTRA Italia, fine del XIX Sec. fusto in noce con particolari e leva di scatto in ferro, arco di ferro armonico completo di corda; accompagnata da un bolzone di legno con punta conica in ferro; funzionante ed in buone condizioni L. 80 cm. 70-100

Von Morenberg - Asta 65

375

376

CANNONI ED ACCESSORI 375 RARA SpINGARDA MILITARE DA pOSTA A pIETRA FOCAIA Piemonte, 1750 ca. pesantissima canna in ferro a sezione ottagonale, strombata al vivo di volata e corredata di mirino e traguardo di puntamento; imponente batteria, impiegante cane conformato a collo di cigno e scodellino privo di briglia alla martellina, che risulta invece collegata alla vite di fissaggio della sua stessa molla da traversino verticale; massiccia cassa in legno a fusto intero, completa di fornimenti e bacchetta originali forgiati in ferro, la fascetta mantenente la sua forcella da postazione per il brandeggio; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni, questo raro esempio di artiglieria leggera del XVIII Sec. si presenta in ricca ed antica patina scura mai svelata da puliture L. 135 cm. 3.800-4.500 376 SpINGARDA DA MURATA pER USO NAvALE Spagna, XIX Sec. massiccia canna in ferro, con vivo di volata strombato e completato da gioia di bocca in bronzo, firmata HAS-RIPOLL sulla camera di scoppio; grande batteria alla micheletta, come la canna nata a pietra e successivamente convertita alla percussione; calcio in noce con fornimenti e bacchetta di caricamento forgiati in ferro, la fascetta corredata di forcella dappoggio per il brandeggio; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni con giusta patina depoca; rara L. 101,5 cm. 2.200-2.500

73

Von Morenberg - Asta 65

377

377 SpINGARDA DA pOSTA A LUMINELLO Svizzera, XIX Sec. massiccia canna a sezione ottagonale, modificata in arsenale dalla pietra focaia, sulla camera di scoppio incisioni relative al piazzamento dellarma in antica fortezza militare; cassa in noce con fornimenti di ferro; grande batteria a percussione, anchessa trasformata dalla pietra; in buone condizioni L. 96 cm. 2.700-3.000 378 MODELLO DI CANNONE Europa, XVIII Sec. bocca da fuoco in ferro, a due ordini, spigolato e cilindrico, intercalati dalla base degli orecchioni, tornita ad anelli alla culatta con appiglio di manovra sferoidale ed alla gioia di bocca e corredata di maniglioni; in buone condizioni con ricca patina scura mai svelata da puliture L. 49 cm. 350-400 379 LOTTO DI TRE MASCOLI DA ALLEGREZZA Italia, XVIII/XIX Sec. due gemelli, in ferro, con gioia di bocca ad anelli e basetta rilevata; il terzo pure in ferro, di misura inferiore; in buone condizioni 150-250 380 LOTTO DI 19 pALLE DI CANNONE E COLUBRINA Europa, XVI -XVIII Sec. in ferro, di vari diametri, in patina, in buone condizioni D. da 2 a 8,5 cm. 300-350 381 LOTTO DI 6 pALLE DI CANNONE Europa, XVI -XVIII Sec. in ferro, in patina, in buone condizioni D. da 14 a 8,5 cm. 250-300
379

378

74

Von Morenberg - Asta 65

382

FUCILI 382 RARO FUCILE A DUE CARICHE SOvRAppOSTE PACCHIODI A ST. VINCENT Piemonte, XIX Sec. lunga e massiccia canna a sezione ottagonale ad anima rigata, completa di mirino ed alzo a fogliette abbattibili, corredata di due luminelli a smontaggio rapido per altrettante cariche sovrapposte; particolare batteria a due cani con meccanismo esterno (da revisionarsi), la cartella firmata in caratteri corsivi Pacchiodi Jean Louis a St. Vincent; cassa in legno di noce a fusto intero con fornimenti dottone, il calciolo corredato di sprone in ferro per lappoggio alla spalla; bacchetta con battipalla in bronzo e cavastracci di ferro; in buone condizioni L. 150 cm. 3.300-4.000

382

383 MOSCHETTO MILITARE A MICCIA Europa, XVII/XIX Sec. massiccia canna a due ordini con gioia di bocca (copribacinetto di restauro), piastra quadra, meccanismo interno (vari pezzi di restauro), calco in noce di reintegro, bacchetta in legno; in discrete condizioni L. 158 cm. 1.000-1.500
383

75

Von Morenberg - Asta 65

385

386

FUCILI DA CACCIA 384 FUCILE A pIETRA FOCAIA Europa, inizi XIX Sec. fucile militare accorciati, canna tonda con anelli al cambio, piastra tonda (restauri), cassa di reimpiego con fornimenti in ferro artigianali, bacchetta in ferro coeva; condizioni generali mediocri L. 93 cm. 300-400 385 FUCILE A LUMINELLO pER CACCIA ALLELEFANTE POWELL & SON Gran Bretagna, 1850 ca. massiccia canna cilindrica, di massimo calibro, appesantita da bindella inferiore, corredata di mirino ed alzo a fogliette abbattibili, firmata sulla camera di scoppio William Powell & Son N3617; batteria a molla avanti, la cartella marcata Powell; mezza cassa in noce con impugnatura a pistola, calciolo e restanti fornimenti di ferro; bacchetta di caricamento originale in legno con battipalla e cavastracci di bronzo; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni; imponente e particolare arma, di rarissima tipologia L. 120 cm. 3.800-4.500 386 RARA DOppIETTA DA ELEFANTI FRANCOU A PARIS Francia, 1880 ca. pesanti canne ad anima rigata, di massimo calibro, firmate sulla bindella Francou a Paris e corredate di mirino ed alzo a fogliette abbattibili; di fabbricazione belga, portano marchi del Banco Prova di Liegi. Massiccio castello inciso a racemi, corredato di chiavistello di chiusura inferiore. Batterie a molla indietro, incise a volute e corredate di sicure a scorrimento. Astina e calcio a mezza pistola in radica finiti a zigrino, completi di fornimenti di ferro. Arma professionalmente revisionata e restaurata, meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 117,5 cm. 2.200-2.500

76

Von Morenberg - Asta 65

387 PARTICOLARE DOppIETTA HAMMERLESS A pERCUSSIONE


CENTRALE

Russia, 1880 ca. canne giustapposte con bindella accuratamente finita a guillochet, le camere di scoppio recanti emblema di aquila zarista sovrammessa a sigla in caratteri cirillici; castello con chiavistello di apertura inferiore e sicura dorsale a scorrimento, come le cartelle ed il ponticello profusamente inciso a girali, gli scudi di culatta intagliati a motivi fitomorfi; calcio ed astina in noce scelto finito a zigrino nei punti di presa, calciolo originale di gomma dura, teste delle viti e restanti particolari metallici pure incisi a girali; le canne appaiono ben ribrunite in epoca, larma si presenta in condizioni complessivamente buone; molto rara. Per discendenza familiare appartenuta a Nobildonna Russa naturalizzatasi Italiana dopo la rivoluzione bolscevica L. 111 cm. 2.000-3.000

387

388 DOppIETTA A pERCUSSIONE WILLIAMS & POWELL Gran Bretagna, XIX Sec. pesante e lunga doppietta per la caccia agli acquatici: canne giustapposte con lavorazione damasco a torcione, firmate sulla bindella William & Powell Liverpool; batterie a molla avanti, come la codetta e gli scudi porta-luminelli minutamente incise a racemi nel classico stile britannico, firmate dal fabbricante sulle cartelle; cassa in noce con ponticello e calciolo di ferro incisi; bacchetta originale in legno con battipalla e cavastracci di bronzo; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni con bella patina depoca L. 131 cm. 1.800-2.200

388

389 ELEGANTE DOppIETTA A RETROCARICA Belgio, XIX Sec. canne giustapposte in acciaio damasco con lavorazione a torcione; bascula con chiavistello di sblocco inferiore ed astina in acciaio incernierata, particolare brevetto di Doumilin & Lambinon con punzoni di privativa; cartelle a molla indietro, come il castello finite in bianco ed ornate da sottili linee perimetrali incise e rimesse in metallo giallo; calcio e copri astina di noce con calciolo in ferro; in ordine e buone condizioni L. 120,5 cm. 1.000-1.400

389

77

Von Morenberg - Asta 65

390

391

390 PARTICOLARE FUCILE A LUMINELLO Italia, XIX Sec. massiccia canna a tre ordini, di grosso calibro ad anima liscia, corredata di traguardi di mira in bronzo, la camera di scoppio recante lunga iscrizione incisa e rimessa in oro a testimonianza di effettuata prova forzata Provata con tanta Polvere quanto Palla & 2 Palle; batteria a molla avanti, impiegante snello cane a collo di cigno; mezza calciatura in legno di noce con fornimenti di ferro, bacchetta di caricamento non prevista in cassa; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni. Larma, in pratica una spingarda leggera, costituisce un raro esempio di fucile per caccia agli acquatici da accavalladore, un particolare tipo di venazione un tempo praticata in zone aperte paludose, tanto nelle Puglie che nellItalia settentrionale, prevedente lavvicinamento alle prede da parte di un tiratore che si nascondeva dietro la sagoma di un cavallo appositamente addestrato per portarsi a distanza e sparare a braccio libero o usando la sella come appoggio L. 119 cm. 1.500-2.000 78

391 FUCILE DRILLING Germania, 1880 canne giustapposte ad anima liscia, fra loro unite da piatta bindella finita a zigrino, portante mirino a cresta ed alzo a fogliette abbattibili, canna centrale bassa rigata; bascula in acciaio forbito lucido ed adorno di minute incisioni a racemi e scene di caccia; sul fianco sinistro presente leva del selettore per lazionamento della canna rigata, il corrispondente grilletto destro corredato di vite per la regolazione della sensibilit dello scatto; leva di sblocco inferiore con pulsante a scorrimento della sicura; astina e calcio in noce con impugnatura a mezza pistola, finiti a zigrino nei punti di presa, la pala del calcio corredata di appoggio per la guancia e di vano inferiore per quattro cartucce rigate chiuso da sportello a molla incernierato; in buone condizioni L. 112 cm. 1.300-1.600

Von Morenberg - Asta 65

392 DOppIETTA A LUMINELLO EDWARD GEM & CO Gran Bretagna, XIX Sec. canne giustapposte, batterie a molla avanti recanti firma del fabbricante, calcio in noce scelto con fornimenti di ferro incisi, come le cartelle, con minuti disegni a racemi di gusto britannico, bacchetta di legno con battipalla in bronzo; professionalmente restaurata e revisionata per luso, larma meccanicamente in ordine ed in ottime condizioni; molto interessante per un tiratore L. 116 cm. 550-700 393 DOppIETTA A LUMINELLO Francia, prima met XIX Sec. canne tonde con bindella, piastra a molla indietro firmata Merley/S. Etienne, cassa corta in noce con calcio scolpito a testa di cervo dotato di portaluminelli, fornimenti in ottone, in buoni condizioni (ammaccature alla canna destra) L. 122,5 cm. 250-300 394 DOppIETTA A pERCUSSIONE CENTRALE Francia, 1880 ca. canne giustapposte, batterie a molla indietro, castello inciso a fiorami, calcio di legno con calciolo e ponticello di ferro, restaurata, in condizioni abbastanza buone L. 118 cm. 140-180 395 DOppIETTA A pERCUSSIONE CENTRALE Italia, XIX Sec. canne giustapposte, batterie a molla indietro, castello in ferro con chiavistello di chiusura inferiore, calcio ed astina in legno; in condizioni discrete L. 115 cm. 80-100 396 LOTTO DI DUE DOppIETTE A LUMINELLO Italia e Belgio, XIX Sec. canne a torcione, piastre a molla indietro firmate A. Bordoni/Brescia, meccanica in ordine, cassa corta in noce con fornimenti in ferro tipici bresciani, condizioni medie; altra con canne tonde, piastra a molla indietro, meccanica in ordine, cassa corta in noce con fornimenti in ferro, condizioni medie L. 118; 118 cm. 150-200
393

392

394

79

Von Morenberg - Asta 65

397 LOTTO DI DUE DOppIETTE A LUMINELLO Europa, XIX Sec. entrambe con meccanica da rivedere, in condizioni mediocri; L. 115; 121 cm. 100-150 398 FUCILE ARTIGIANALE A RETROCARICA Italia, 1870 ca. canna in ferro a due ordini, tratta da antica arma ad avancarica, inserita a scorrimento entro castello tubolare in ferro e separabile per il caricamento; batteria a molla indietro; calcio e di legno con ponticello e calciolo dottone; in condizioni nel complesso buone; interessante; L. 114 cm. 100-130 399 PARTICOLARE CARABINA FRUWIRTH SISTEMA WERNDL 1867 Austria, XIX Sec. snella carabina per caccia in montagna, la canna cilindrica con mirino ad incastro ed alzo a tangente reca sulla camera di scoppio firma Ferd. Fruwirth; castello con otturatore rotante di tipo militare mod. 1867 ma alleggerito, accoppiato a snella batteria a molla indietro; cassa in noce a fusto intero con fornimenti di ferro, il ponticello corredato di appoggio per la mano in corno intagliato; larma appare professionalmente restaurata e ribrunita; in buone condizioni L. 100 cm. 600-800
399

400 FUCILE MONOCANNA DA CACCIA Austria, XIX Sec. ricavato dalla modifica di un fucile militare austriaco 400 Wanzel con otturatore a ribaltamento, privato dei fornimenti originali ed adattato alluso di cartucce a pallini; il calcio, sostituito con mezza cassa, inciso a fiorami e scolpito a motivo di cane da caccia sulla pala; in patina ed in condizioni abbastanza buone L. 117 cm. 80-100 403 402 LOTTO DI TRE FUCILI A LUMINELLO LOTTO DI DUE FUCILI DA CACCIA 401 Europa, XIX Sec. Italia centrale, XIX Sec. LOTTO DI DUE FUCILI DA CACCIA canna a due ordini, piastra riadattata, meccanica in canna tonda, piastra a molla indietro, meccanica a Europa, XIX Sec. ordine, cassa corta in noce (restauri) con fornimenti posto, cassa corta con fornimenti in ferro, bacchetta in doppietta con canne tonde costolate, piastre a molle in ottone; condizioni mediocri; altro con canna a due legno mancante di battipalla; altro con canna tonda, avanti (meccanica da rivedere), cassa corta in noce con ordini, piastra a molla avanti ridotta, meccanica da piastra a molla indietro, meccanica a posto, cassa corta fornimenti in ferro, bacchetta in legno di reintegro, rivedere, cassa corta, calcio scanalato, fornimenti in con fornimenti in ferro (calciolo e ponticello militari); mediocri condizioni; altro con canna tonda, piastra ferro; condizioni mediocri altro ex-ordinanza svizzera con cassa accorciata uso marcata Franzini Beretta Brescia (mancanze), cassa L. 111;110 cm. caccia, meccanica in ordine, ferri da pulire corta con fornimenti in ottone, in cattive condizioni L. 138;119;146 cm. 150-200 L. 119;131 cm. 200-300 100-150 80

Von Morenberg - Asta 65

FUCILI MILITARI

404 RARO FUCILE A pIETRA FOCAIA DA RAMpARO Belgio, XIX Sec. massiccia canna in ferro, di grosso calibro ad anima liscia, presente punzone del Banco Prova di Liegi; batteria di stile francese, tutta in ferro; pesante calciatura in legno di faggio con fornimenti e bacchetta in ferro, il calciolo del tipo semi anatomico; meccanicamente in ordine ed in ottime condizioni L. 128,5 cm. 1.500-2.000
404

405 CARABINA DA CACCIATORI CON BAIONETTA Regno delle Due Sicilie, XIX Sec. canna ad anima rigata con mirino ed alzo a ritto abbattibile, batteria a molla indietro firmata sula cartella dalla Manifattura Reale di Napoli, cassa in noce con fornimenti dottone e calciolo in ferro, bacchetta originale di ferro con testa a tulipano, baionetta a yatagan con impugnatura dottone, la guardia in ferro recante, ben leggibile, interessante marcatura del 1 Btg. Cacciatori; accuratamente ripulita ed in buone condizioni L. 124,5 cm. 1.100-1.500
405

406 CARABINA P53 CON BAIONETTA Gran Bretagna, XIX Sec. canna ad anima rigata, completa di mirino ed alzo a ritto e cursore scorrevole, sulla camera di scoppio punzoni della prova forzata e marchi di ispettore militare; batteria marcata 1866/TOWER sulla cartella; cassa in noce con calciolo, ponticello e bocchino in bronzo, fascette e bacchetta di caricamento in ferro; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni; completa della regolamentare sciabola-baionetta con lama a yatagan, guardia e pomo in ferro, guance in gomma dura zigrinata L. 124,5 cm. 1.100-1.500

406

81

Von Morenberg - Asta 65

407 PARTICOLARE CARABINA WESTLEY RICAHARDS SISTEMA MARTINI Gran Bretagna, XIX Sec. canna cilindrica con mirino ed alzo a ritto e cursore scorrevole, sulla camera di scoppio punzoni del Banco Prova per armi commerciali; castello in ferro con otturatore oscillante, leva di sblocco inferiore e sicura sita sul fianco destro, sullopposto firma del fabbricante Westley Richards/Patent/170 New Bond Street London; calcio ed astina in noce con fornimenti di ferro, bacchetta di pulizia assente; in buone condizioni con segni duso; interessante carabina da cavalleria, arma militare di non stretta ordinanza, sicuramente impiegata da Reparto di Volontari L. 99,5 cm. 1.100-1.400 408 FUCILE VETTERLI MOD. 1871 TIpO C Italia, XIX Sec. stretta ordinanza, completo, marcato in culatta Brescia 1871; meccanicamente a posto, superfici e legni in ordine; molto raro L. 135 cm. 1.000-1.500 409 FUCILE DA FANTERIA COMMISSION MAUSER GEW MOD. 1888 Germania, XIX Sec. fucile dordinanza, manicotto di culatta marcato Steyr 1894; ferri e legni in medie condizioni, bacchetta mancante L. 123 cm. 200-250 410 FUCILE DA FANTERIA COMMISSION MAUSER GEW MOD. 1888 Germania, XIX Sec. fucile dordinanza, manicotto di culatta marcato Steyr 1890 (poco leggibile); ferri e legni in medie condizioni, bacchetta mancante L. 124 cm. 180-230 411 FUCILE STEYR KROpATSCHEk MOD. 1886 Austria, XIX Sec. arma di stretta ordinanza, manicotto di culatta marcato OE.W.F.G. Steyr 1886 meccanica in ordine, completa, ferri in patina e legni a posto L. 132,5 cm. 280-380 82
408 407

411

Von Morenberg - Asta 65

412 FUCILE DA CACCIATORI VETTERLI MOD. 1871 Svizzera, XIX Sec. canna corredata dei regolamentari organi di mira, sulla camera di scoppio ben visibili marchi di arsenale e di ispezione militare; serbatoio coassiale alloggiato allinterno del fusto sottocanna; castello supportante otturatore girevole-scorrevole, la cui trazione provoca il moto verticale dellelevatore, sul fianco destro vano di caricamento e sullopposto punzone governativo e matricola; catena di scatto corredata di stecher; calcio ed astina in noce con fornimenti e bacchetta di pulizia in ferro; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 126,7 cm. 320-400 413 FUCILE DA FANTERIA VETTERLI MOD. 1878 Svizzera, XIX Sec. canna corredata dei regolamentari organi di mira, sulla camera di scoppio ben visibili marchi di arsenale e di ispezione militare; serbatoio coassiale alloggiato allinterno del fusto sottocanna; castello supportante otturatore girevole-scorrevole, la cui trazione provoca il moto verticale dellelevatore, sul fianco destro vano di caricamento e sullopposto punzoni darsenale e matricola; calcio ed astina in noce con fornimenti e bacchetta di pulizia in ferro; meccanicamente in ordine ed in ottime condizioni, mantiene elevata percentuale della brunitura originale L. 132,5 cm. 320-400 414 FUCILE BERDAN MOD. 1871 DA FANTERIA Russia, XIX Sec. canna completa degli organi di mira regolamentari, ben leggibile liscrizione sulla volata assieme a numerosi punzoni di controllore militare; otturatore girevole scorrevole in buon ordine di funzionamento; cassa in noce con fornimenti di ferro , in parte visibile sul lato destro della pala il bollo di accettazione militare zarista; bacchetta di pulizia assente; in buone condizioni L. 135 cm. 350-450 415 FUCILE DA FANTERIA A LUMINELLO MOD.1842 Europa, XIX Sec. arma classica, ferri in ordine (in parte da pulire), meccanica a posto, legno con piccoli esiti di tarlature (insignificanti), completo di bacchetta originale; arma integra L. 142 cm. 280-380 416 FUCILE DA FANTERIA MANNLICHER MOD. 1888 Austria, XIX Sec. canna nel calibro 8 mm, completa di mirino ed alzo a tangente graduato da 500 a 2500 m; otturatore a trazione lineare con sottostante scatola serbatoio per il pacchetto caricatore brevetto Mannlicher, cassa in noce con fornimenti di ferro gi bruniti; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni, conserva discreta percentuale della brunitura originale L. 133 cm. 300-400
412

413

414

416

83

Von Morenberg - Asta 65

417 FUCILE MOD. 1889 Svizzera, XIX Sec. canna con mirino ed alzo a tangente, castello supportante meccanica con tipico otturatore a trazione lineare, inferiormente scatola serbatoio con meccanismo di interruzione della ripetizione; cassa in noce con fornimenti di ferro; meccanicamente in ordine ed in ottime condizioni L. 130 cm. 430-500 418 FUCILE MARTINI ENFIELD MOD. 1870 Inghilterra, XIX Sec. arma dordinanza di produzione locale colonie inglesi; ferri ripuliti a fondo; meccanica a posto; legni restaurati L. 125 cm. 120-180

417

419 FUCILE MARTINI ENFIELD MOD. 1879 Inghilterra, XIX Sec. carabina da artiglieria sistema Martini-Henry mod. Mark II con canna da 21; castello marcato Enfield 1882; superfici ripassate a freddo, meccanica a posto; condizioni generali buone, non comune L. 95 cm. 260-360 420 CARABINA A LUMINELLO Francia, XIX Sec. arma dordinanza mancante di bocchino e alzo, cane sostituito, cassa scheggiata in prossimit del bocchino, bacchetta di reintegro; in mediocri condizioni L. 120 cm. 200-300 421 MOSCHETTO A LUMINELLO MOD. 1842 Francia, XIX Sec. fucile militare accorciato, meccanica a posto, superfici da pulire; in discrete condizioni L. 105 cm. 150-200 422 MOSCHETTO A LUMINELLO Piemonte, XIX Sec. fucile militare accorciato, piastra marcata R.a Manif.a di Torino, meccanica a posto, condizioni generali mediocri L. 92 cm. 200-300 84

419

420

422

Von Morenberg - Asta 65

423 MOSCHETTO DA ARTIGLIERIA MOD. 1860 Piemonte, XIX Sec. arma dordinanza completa (bacchetta mancante), piastra marcata F. Escofier Entrep.r M.e Imp.e de Saint Etienne, meccanica a posto, ferri da pulire, legni con lievi mancanze in particolare in corrispondenza del calciolo e del bocchino, raro L. 109 cm. 400-600

424 FUCILE DA FANTERIA MOD. 1842 Francia, XIX Sec. canna ad anima liscia, batteria a molla indietro firmata sulla cartella da fabbricante privato, cassa in noce con fornimenti di ferro, bacchetta mancante; in patina antica mai pulita, presenta piccoli danni alla calciatura; in condizioni abbastanza buone L. 142 cm. 280-380

423

425 FUCILE DA FANTERIA MOD. 1866-74 Francia, XIX Sec. trasformazione al sistema Gras a cartuccia metallica di fucile mod. 1866 nato ad ago: canna provvista di organi di mira regolamentari, sulla camera di scoppio numerosi marchi e punzoni di controllore militare; castello recante indicazione del modello e firma della fabbrica di St. Etienne, otturatore girevole scorrevole in buon ordine di funzionamento; cassa in noce con fornimenti di ferro; bacchetta di pulizia assente; in buone condizioni, mantiene elevata percentuale della brunitura darsenale L. 130,5 cm. 400-600

425

426 FUCILE DA FANTERIA Baviera, XIX Sec. canna rigata, completa di mirino ed alzo a foglietta abbattibile; batteria a molla avanti; cassa in legno di noce con fornimenti e bacchetta di ferro, meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 130,5 cm. 750-1.000

426

85

Von Morenberg - Asta 65

427

428

ARMI DA TIRO 427 FUCILE BORNMLLER A CARTUCCIA METALLICA Germania, Suhl, III quarto XIX Sec. canna ottagonale iscritta GUSS / STAHL in oro e firma SYST. BORNMLLER PATENT a lato del castello, anello anteriore della culatta sobriamente inciso a fiorami, mirino regolabile protetto da alette e tacca di mira ad alzo graduato pi diottra amovibile inserita allincastro sulla codetta del castello; mezza-cassa in noce con impugnatura zigrinata e bocchino scolpito a testa di cane con occhi in vetro, poggiaguancia su lato sinistro della pala del calcio; grilletto con schneller in ferro protetto da ponticello con poggiamano e calciolo anatomico a corna di montone, bacchetta di pulizia in ferro; bella brunitura color cioccolato sulla canna e nero bluastra sulle restanti parti metalliche, ben conservata in alta percentuale. Bellissima e rara arma in ottime condizioni L. 126,5 cm. 2.500-3.500 86 428 CARABINA CANTONALE DA TIRO Svizzera, XIX Sec. massiccia canna a sezione ottagonale, di grosso calibro ad anima rigata, corredata di mirino ed alzo a fogliette abbattibili, sulla camera di scoppio marca dellArsenale di Lucerna; batteria a molla avanti, azionata da raffinata catena di scatto dotata di stecher con vite di regolazione della sensibilit; cassa intera in noce con ponticello e calciolo anatomici in ferro; bacchetta di caricamento in legno con battipalla di ferro, meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 139 cm. 1.200-1.500

Von Morenberg - Asta 65

429 COppIA DI pISTOLE A LUMINELLO IN CASSETTA Belgio, XIX Sec. canne a sezione ottagonale, ad anima rigata di relativamente piccolo calibro (11mm), recano punzoni del Banco Prova di Liegi; batterie a molla avanti elegantemente incise a fiorami; grilletti corredati di stecher alla francese, funzionanti; mezze calciature in noce stile Rinascimento con fornimenti di ferro incisi; bacchette non previste in cassa; conservate nella scatola originale in radica foderata di panno verde, completa del fondipalle in ferro, della fiaschetta da polvere in rame e di tutti gli attrezzi di caricamento e pulizia in legno ebanizzato e ottone; meccanicamente in ordine ed in ottime condizioni L. 39 cm. 2.000-3.000

430 COppIA DI pISTOLE A LUMINELLO IN CASSETTA Belgio, XIX Sec. canne a sezione ottagonale, ad anima microrigata di relativamente piccolo calibro (12mm), recano punzoni del Banco Prova di Liegi ed iscrizione rimessa in oro sulla volata Damas dAcier; batterie a molla indietro elegantemente incise a fiorami; grilletti corredati di stecher alla francese, funzionanti; mezze calciature in noce stile Rinascimento con fornimenti di ferro incisi; bacchette non previste in cassa; conservate nella scatola originale in radica foderata di velluto cremisi, completa di tutti gli attrezzi di caricamento e pulizia in osso tornito e ottone; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 41 cm. 1.500-2.500 87

Von Morenberg - Asta 65

431 COppIA DI pISTOLE A LUMINELLO BLANCHARD A PARIS Francia, XIX Sec. canne a sezione ottagonale ad anima rigata; batterie a molla indietro firmate Blanchard a Paris; grilletti corredati di stecher alla francese, funzionanti; mezze calciature in noce con fornimenti di ferro; bacchette non previste in cassa; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 37,7 cm. 700-1.000 432 PISTOLA A LUMINELLO Francia, XIX Sec. canna rigata, ottagonale, con tacca di mira e mirino regolabili, piastra a molla avanti marcata T. Chaponen a Avignon, cassa corta, calcio stile Impero, grilletto con vite di regolazione scatto, ponticello con sprone poggiadito; condizioni generali buone L. 42 cm. 400-600 433 PISTOLA DA SALA A RETROCARICA Europa, XIX Sec. massiccia canna ottagonale con gioia di bocca, come il castello parzialmente incisa a racemi; cane centrale interno; calcio in ebano intagliato a motivi fitomorfi, completato da calciolo di ferro; meccanica da revisionarsi, in condizioni abbastanza buone L. 30 cm. 200-300 434 FUCILETTO DA SALA Europa, XIX Sec. a percussione anulare, privo di otturatore; in mediocri condizioni 50-70 435 FUCILE DA SALA Austria, 1880 ca. canna a sezione ottagonale ad anima rigata di piccolo calibro, corredata di mirino ed alzo a tangente; otturatore a ribaltamento con estrattore comandato dal suo moto, cane centrale, catena di scatto corredata di stecher, mezza cassa in noce con calciolo e ponticello anatomico in ferro; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni, mantiene discreta percentuale della brunitura originale della canna e della nichelatura sulle restanti componenti metalliche L. 100 cm. 200-250 88

431

433

Von Morenberg - Asta 65

PISTOLE 436 PISTOLA DA FONDA A pIETRA FOCAIA Italia Settentrionale, prima met del XVIII Sec. canna tonda con faccette e fettuccia marcata L. Lazarino; piastra tonda marcata M. Baiguera, meccanica a posto (ganascia superiore e vitone del cane sostituiti); cassa lunga in noce (restauri), fornimenti in ferro, bacchetta in legno di reintegro L. 52,5 cm. 750-1.000 437 TERZETTA A pIETRA FOCAIA Brescia, XVIII Sec. canna tonda con rinforzo in culatta, piastra tonda firmata Bianchi (mollone principale stanco), cassa lunga con fornimenti in ferro scolpiti, mascheroni al ponticello e alla coccia (restauri al calcio), bacchetta di reintegro; condizioni generali discrete L. 36,5 cm. 400-500 438 PISTOLA DA TASCA A pIETRA FOCAIA Brescia, XVIII Sec. canna ad anima liscia con semplice gioia di bocca; graziosa batteria sobriamente incisa a racemi, di tipo arcaico, priva di briglia alla martellina; cassa in legno di noce in parte intagliato a volute, il collo del calcio adorno da rimessi in filo dargento; fornimenti in ottone; bacchetta di caricamento in ferro con battipalla tornito; in ordine ed in buone condizioni L. 18,5 cm. 540-600 439 PISTOLA DA TASCA A pIETRA FOCAIA Brescia, XVIII Sec. canna a due ordini con anelli torniti al cambio e decorazioni in agemina dargento; batteria arcaica, priva di briglia alla martellina, siglata G.B. sulla cartella; cassa in noce (mancanza al canale della bacchetta, pure assente); fornimenti di ferro; in buone condizioni salvo quanto esposto L. 18 cm. 200-300 440 PISTOLA A pIETRA FOCAIA Europa, inizi XIX Sec. canna tonda, piastra ronda con elementi di reintegro (cane e martellina), cassa in noce (restauri) con fornimenti in ferro, condizioni generali mediocri L. 32 cm. 150-200
438 437

436

89

Von Morenberg - Asta 65

441

442

443

444

441 PISTOLA A pIETRA FOCAIA Italia, XVIII Sec. canna a due ordini con anelli torniti al cambio, presenta decorazioni a racemi in agemina dargento e doro; batteria arcaica, priva di briglia alla martellina, intagliata a racemi su cartella e cane; cassa in noce con rimessi ornamentali di filo dargento; fornimenti in ferro; bacchetta di legno con battipalla in osso; piccole mancanze alla calciatura, altrimenti in buone condizioni L. 25,5 cm. 300-400 442 PISTOLA A pIETRA FOCAIA Francia, XVIII Sec. canna a due ordini, piastra quadra firmata J. Coranet Pupit, meccanica perfetta, cassa in noce con fornimenti in ferro, bacchetta di reintegro, condizioni generali buone L. 36,5 cm. 500-700

443 PISTOLA A pIETRA FOCAIA LE PAGE A PARIS Francia, fine del XVIII Sec. pistola da viaggio di gusto inglese tipo Box Lock, a due canne svitabili giustapposte numerate 1 e 2 e recanti iscrizioni Le Page e A Paris, il castello con scodellino superiore corredato di selettore rotante e singolo cane centrale azionato da grilletto a scomparsa; calcio liscio in noce; in buone condizioni; rara L. 16,5 cm. 400-600 444 MAZZAGATTO A pIETRA FOCAIA Italia centrale, seconda met XVIII Sec. canna a due ordini con rimessi in ottone a fogliette, piastra quadra firmata A. Gasparini (mollone principale stanco), cassa lunga in noce con fornimenti in ferro e tracce di filettature (restauri allimpugnatura), bacchetta in legno, con testa in osso, di reintegro L. 24,5 cm. 400-500

90

Von Morenberg - Asta 65

445

446

447

447 COppIA DI pISTOLE A LUMINELLO DA UFFICIALE Francia, XIX Sec. canne a sezione ottagonale ad anima microrigata, nel calibro militare di 17mm, recano sulla volata iscrizione rimessa in oro canon a rubans; batterie a molla avanti incise a racemi; casse in noce stile Rinascimento con fornimenti di ferro incisi, complete delle bacchette originali, i calcioli dalpacca corredati di sportellino a molla per laccesso a vano porta capsule; le due armi necessitano di semplice revisione meccanica (incertezze nella monta dei cani ma molle solidissime), una 446 delle due calciature presenta felatura sul collo, comunque in buone condizioni PISTOLA A pIETRA BOXLOCk complessive Gran Bretagna, XIX Sec. L. 35 cm. canna svitabile per il caricamento a semiretrocarica, castello con scodellino superiore 400-600 e cane centrale interno, conserva tracce della firma ed indirizzo New Bond Street London; calcio in legno di noce con appoggio per il pollice in lastra dargento; in buone condizioni L. 25 cm. 400-500

445 PISTOLA A pIETRA BOXLOCk ADAMS Gran Bretagna, XIX Sec. canna gi svitabile per il caricamento a semiretrocarica, castello con scodellino superiore e cane centrale interno, firmato Adams & C; calcio di noce con rimessi in filo dottone a motivi fitomorfi; in buone condizioni L. 19,5 cm. 300-400

91

Von Morenberg - Asta 65

449

448

450

448 COppIA DI MAZZAGATTO A LUMINELLO Brescia, XVIII/XIX Sec. canne a due ordini con rimessi in ottone a fogliette, piastre tonde ridotte firmate P. Martinoni (Pietro Martinoni, Brescia 1650-1700), casse in noce con resti di filettature e scudetto dorsale in madreperla, fornimenti in ferro lavorati, bacchette originali in legno con battipalla in osso e cavastracci in ferro; condizioni generali buone L. 23 cm. 500-700 449 MAZZAGATTO A DUE CANNE ROTANTI Gran Bretagna, XIX Sec. canne a semiretrocarica montate a vite su culatta rotante di 180 alternativamente in senso orario ed opposto portante i due luminelli di innesco; castello con classico cane centrale corredato di sicura a scorrimento, inciso a racemi dissimulanti firma del fabbricante Egg London; calcio in noce finito a zigrino con calciolo dargentone; mollone del cane guasto, altrimenti in buone condizioni; di non comune tipologia 200-300

450 MAZZAGATTO A LUMINELLO A DUE CANNE Spagna, XVIII Sec. canne a torcione con bindella entro cartiglio Troxados de AC.O, piastre a molla indietro e cani incisi a motivi floreali, cassa corta, impugnatura scolpita a foglie di quercia, fornimenti in ottone, coccia con sportellino portaluminelli, bacchetta in legno con battipalla e cavastracci in ferro, condizioni superficiali splendide, meccanica perfetta L. 21 cm. 300-400 451 PISTOLA A LUMINELLO Europa, prima met XIX Sec. canna tonda, quadra in culatta, piastra tonda con resti di incisioni, cassa lunga (restauri) con fornimenti in ferro; condizioni generali mediocri L. 46,5 cm. 120-180

92

Von Morenberg - Asta 65

452

453

454

452 PISTOLA A LUMINELLO Italia centrale, prima met del XIX Sec. canna a due ordini, piastra alla catalana (seconda monta consumata), cassa lunga in noce con fornimenti in ottone, calcio con rinforzi in ottone; superfici con spessa patina, condizioni generali mediocri; L. 35,5 cm. 120-180 453 PISTOLA A LUMINELLO A CANNE SOvRAppOSTE Europa, XIX Sec. canne ottagonali sovrapposte, boxlock inciso a fiorami, meccanica a posto, calcio scanalato (piccole fenditure), coccia faccettata in ferro, ponticello con sprone poggiadito; condizioni generali discrete L. 27 cm. 200-300

454 MAZZAGATTO A LUMINELLO Belgio, XIX Sec. piccolo e grazioso mazzagatto a semiretrocarica con canna svitabile, boxlock scolpito a motivi floreali, molla del grilletto mancante, calcio a goccia in radica di noce; condizioni generali ottime; arma inserita in astuccio in legno e cartone (coevo ma di riutilizzo); L. 14 cm. 100-150 455 LOTTO DI DUE MAZZAGATTI A LUMINELLO Belgio, XIX Sec. canna svitabile a semiretrocarica, boxlock inciso, meccanica con inceppature, calcio a goccia; condizioni medie; altra a due canne tonde svitabili, boxlock con resti di incisioni floreali, meccanica con inceppature, calcio a goccia (restauri); condizioni medie 100-150

456 LOTTO DI TRE MAZZAGATTI A LUMINELLO Belgio, XIX Sec. canna ottagonale in damasco svitabile di grosso calibro, boxlock inciso a fiorami, con gancio di cintura applicato sul lato sinistro, calcio a goccia con portaluminelli alla coccia; meccanica da rivedere; altra a canna ottagonale, boxlock inciso a fiorami, calcio scanalato, coccia faccettata con pinnacolo; superfici discrete, meccanica a posto; altra a canna tonda, boxlock inciso a fiorami, calcio a goccia; superfici discrete, meccanica da rivedere; L. 20,5; 17,5; 17 cm. 100-150 457 LOTTO DI DUE pISTOLE A LUMINELLO Europa, XIX Sec. canna tonda, piastra a molla avanti ridotta, meccanica a posto; cassa accorciata con fornimenti in ottone, condizioni generali mediocri; altra con canna a due ordini, piastra a molla indietro, meccanica da rivedere, cassa corta di fattura artigianale con fornimenti in ferro, condizioni generali mediocri; L. 36,5; 35,5 cm. 150-200 93

Von Morenberg - Asta 65

458 LOTTO DI DUE pISTOLE A LUMINELLO A DUE CANNE Italia centrale, XIX Sec. canne tonde unite da bindella, piastra a molla indietro, la sinistra con meccanica da rivedere, cassa corta con fornimenti in ferro; altra a due canne sovrapposte di grosso calibro; piastra a molla indietro, meccanica con risalti delle noci da ravvivare altrimenti a posto; calcio in legno con fornimenti in ferro; in entrambe le armi le batterie sono marcate Zanini P. / Reggiolo; in condizioni medio-basse L. 34; 29 cm. 400-600 459 LOTTO DI TRE pISTOLE A LUMINELLO Europa, XIX Sec. coppia di pistole a luminello, canne ottagonali, boxlock con grilletto e ponticello fisso, calcio quadro 466 con coccia metallica; ad una della coppia stato applicato un gancio da cintura sul lato sinistro;una con meccanica a posto ed una con meccanica da rivedere altra di identica fattura ma leggermente pi corta con meccanica a posto L. 23; 23; 19,5 cm. 462 100-150 LOTTO DI DUE pISTOLE AD AvANCARICA 465 Europa, XIX Sec. LOTTO DI TRE pISTOLE DA TASCHINO A RETROCARICA una a pietra focaia ricostruita con alcuni pezzi Europa, XIX Sec. 460 dorigine, laltra a luminello a due canne, mancante di pistole in miniatura nel calibro 6 flobert, monocolpo LOTTO DI DUE pISTOLE A LUMINELLO piastre, codoli e ponticello e grilletti; utili per restauri con cane centrale e grilletto a sprone, due a canna fissa Europa, prima met XIX Sec. 100-150 ed una rotante per il caricamento; in buone condizioni canna ottagonale, piastra a molla avanti con resti di L. 11,5; 12,5; 12 cm. firma, cassa corta in noce con fornimenti in ottone; 463 200-300 condizioni mediocri; LOTTO DI DUE pISTOLE AvANCARICA GUASTE altra con canna ottagonale con firma Joh. Straub in Europa, XIX Sec. Gratz, piastra a molla vanti con identica firma, cassa canna a due ordini, piastra quadra ridotta, cassa in noce 466 corta con fornimenti in ottone; condizioni mediocri e fornimenti in ferro, entrambi di fattura artigianale PISTOLA DA pALMO LE PROTECTOR L. 34; 32 cm. canna a due ordini costolata al primo (portaluminello Francia, XIX Sec. 150-200 mancante), piastra semiquadra (spolpata), cassa in noce particolare arma frutto dellinventiva di Turbiaux, con fornimenti in ferro (restauri allimpugnatura); composta da un serbatoio rotante da dieci colpi 461 condizioni mediocri contenuto allinterno del castello, azionabile LOTTO DI DUE pISTOLE A SpILLO L. 29,5; 27,5 cm. contestualmente al percussore dalla leva posteriore: in Europa, XIX Sec. 150-200 acciaio nichelato, con rifiniture di ebanite sui fianchi, piccola e graziosa pistola a spillo con canne tonde punzonata Le Protectore Systeme E. Turbiaux; unite da bindella, apertura con chiavetta pivotante; la meccanica da revisionarsi (manca parte del castello scolpito a motivi geometrico-floreali, grilletti a 464 percussore), altrimenti in ottime condizioni; molto comparsa, meccanica in ordine, calcio a goccia in noce PISTOLA A SpILLO A DUE CANNE rara ed interessante scuro; condizioni generali ottime; Europa, XIX Sec. L. 10,5 cm. altra con lunghe canne tonde unite da bindella con canne rigate, di piccolo calibro, giustapposte con 1.200-1.700 sicure scorrevoli sugli spilli, apertura con chiavetta bindella, apertura con chiavetta pivotante sotto il pivotante, castello inciso a motivi geometrico-floreali, castello (molla di frizione mancante), meccanica a meccanica da rivedere, calcio a becco duccello; posto, calcio a goccia in noce; condizioni generali condizioni generali medie medie L. 15,5; 28 cm. L. 30,5 cm. 200-300 120-180 94

Von Morenberg - Asta 65

REVOLVER 467 COppIA DI RIvOLTELLE MONTENEGRINE Balcani, 1880 ca. di fattura belga ad imitazione della rivoltella Gasser 1870, recano entrambe punzoni del Banco prova di Liegi pi altri marchi di controllo e sigle commerciali dissimultanti lorigine belga con iscrizioni in lingua tedesca (schutz marke e guss stahal); meccanica a singola e doppia azione con tamburo fisso, finitura nichelata con incisioni fitomorfe su telaio e tamburo, guance in avorio od osso; anticamente rinichelate in corso duso, appaiono in buone condizioni con giusta ed uniforme patina depoca; rare in coppia 800-1.200 468 REvOLvER A SpILLO CHAMELOT E DELvIGNE Francia, seconda met XIX Sec. revolver della serie gaucheres dei famosi inventori, completo; perno della bacchetta despulsione sostituito, superfici con tracce di ribrunitura a freddo, meccanica in ordine L. 25,5 cm. 300-400 469 LOTTO DI DUE REvOLvER A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. castello aperto, canna ottagonale, tamburo liscio, grilletto pieghevole, guancette in noce lisce, superfici con picchettature diffuse, meccanica in ordine; altro a castello aperto, canna tonda, tamburo liscio, grilletto pieghevole, (cresta del cane asportata dorigine), guancette in noce lisce, superfici in ordine, meccanica da rivedere L. 21 e 26 cm. 40-80 470 LOTTO DI TRE RIvOLTELLE A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. canna tonda, castello/telaio in ottone e tamburo incisi a motivi floreali, grilletto ad anello, nocca spigolata, guancette in noce, coccia con campanella, superfici a posto, meccanica da rivedere; altra con canna tonda, tamburo e castello lisci, guancette in noce scure, cocca faccettata con campanella; superfici con patina e velature diffuse, meccanica da rivedere; altra con canna ottagonale con mirino, tamburo e castello lisci, guancette in noce zigrinate; superfici stanche con picchettature diffuse, meccanica da rivedere; L. 29,5; 29; 28 cm. 150-200
468

467

95

Von Morenberg - Asta 65

477

478

471 REvOLvER A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. castello chiuso, canna tonda, tamburo liscio, guancette in noce lisce (destra riparata), coccia faccettata con campanella; superfici in patina con sottili velature; meccanica a posto L. 29,5 cm. 70-130 472 REvOLvER A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. castello chiuso, canna ottagonale, tamburo liscio, guancette in noce finemente zigrinate, coccia faccettata con campanella; superfici conservanti la quasi totalit della nichelatura dorigine; meccanica a posto L. 29 cm. 80-130 473 REvOLvER A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. castello aperto, canna ottagonale, grilletto pieghevole, tamburo e castello lisci; sul tamburo entro cartiglio The guardian american model of 1878; calcio a becco duccello; guancette in ebano; superfici pulite e meccanica a posto L. 17,5 cm. 70-120

474 REvOLvER A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. castello aperto, canna tonda, tamburo liscio, nocca arrotondata, impugnatura a goccia con guancette lisce in noce; superfici pulite con sottili velature residue; meccanica a posto L. 25,5 cm. 60-100 475 REvOLvER A pERCUSSIONE Europa, XIX Sec. castello chiuso, canna tonda, tamburo alleggerito (scarichi ovali), grilletto pieghevole, impugnatura a becco duccello con guancette in noce finemente zigrinate; superfici pari al nuovo con nichelatura conservata al 100%; grilletto e cane azzurrati; meccanica a posto; L. 14,5 cm. 70-120 476 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. canna tonda con mirino, castello di tipo arcaico in tre pezzi inciso a moti floreali come il tamburo, calcio angolato, nocca spigolata, guancette in noce, coccia con campanella; superfici pulite con picchettature residue, meccanica in ordine; L. 29,5 cm. 100-150

477 RIvOLTINA A LUMINELLO Belgio, XIX Sec. quattro canne svitabili per il caricamento, scudo rotante con luminelli coassiali, castello inciso a racemi, grilletto ad anello e cane inferiore, guance di legno trattenute da vite passante; meccanica da revisionarsi, altrimenti in buone condizioni L. 17,5 cm. 200-300 478 RIvOLTINA A LUMINELLO DESSAYER A ST. ETIENNE Francia, XIX Sec. quattro canne svitabili per il caricamento, scudo rotante con luminelli coassiali, castello inciso a racemi e firmato dal fabbricante, grilletto ad anello e cane inferiore, guance di legno trattenute da vite passante; in buone condizioni L. 18,5 cm. 200-300 479 LOTTO DI DUE RIvOLTELLE Belgio, seconda met XIX Sec. a spillo, canna ottagonale, castello e tamburo lisci, bacchetta mancante, guancette in noce zigrinate, coccia con campanella, laltra copia di revolver Smith & Wesson a percussione centrale; entrambe in mediocri condizioni, meccaniche da rivedere L. 27,5; 19 cm. 100-150

96

Von Morenberg - Asta 65

480

481

483

485

480 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. graziosa pepper-box con tamburo rigato, lunga canna tonda (asportabile), castello e tamburo incisi a motivi floreali, impugnatura con nocca tonda, guancette in avorio, grilletto ad anello, bacchetta di espulsione incernierata nel calcio; superfici con patina depoca, meccanica a posto; L. 26,5 cm. 200-300 481 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. canna ottagonale con mirino, tamburo e castello lisci, nocca quadra, guancette lisce in noce, coccia faccettata con campanella; superfici da pulire, tracce di brunitura originali, meccanica perfetta L. 29,5 cm. 100-150

482 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. canna ottagonale con mirino mediano, tamburo e castello incisi a motivi geometrico-floreali, grilletto pieghevole, guancette in bachelite stampate a motivi zoomorfi; superfici con tracce di nichelatura e rinichelatura; meccanica a posto L. 26 cm. 100-150 483 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, XIX Sec. canna tonda con mirino, tamburo e castello incisi a motivi floreali, grilletto ad anello, nocca arrotondata, impugnatura tonda con guancette in ebano zigrinate; superfici a posto, molla dellelevatore mancante, altrimenti a posto L. 26 cm. 100-150

484 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, XIX Sec. meccanica a singola e doppia azione, ben funzionante; tamburo punzonato dal Banco Prova di Liegi; arma in ordine ed in buone condizioni L. 26 cm. 60-80 485 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, XIX Sec. canna a sezione ottagonale con espulsore coassiale (di reintegro non pertinente), tamburo a sei camere, castello con meccanica a singola e doppia azione e grilletto ad anello, guance lisce in noce; in buone condizioni salvo quanto esposto L. 24 cm. 100-150

97

Von Morenberg - Asta 65

488

489

490

491

486 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, XIX Sec. canna a sezione ottagonale con espulsore coassiale (di reintegro non pertinente), tamburo a sei camere, castello con meccanica a singola e doppia azione e grilletto pieghevole, guance lisce in noce; in buone condizioni salvo quanto esposto L. 20,5 cm. 70-100 487 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. canna ottagonale (mirino mancante), castello e tamburo lisci, guancette lisce in noce, coccia con campanella; superfici con patina diffusa non compromesse; meccanica a posto L. 29 cm. 100-150

488 RIvOLTELLA A SpILLO Belgio, seconda met del XIX Sec. canna tonda con mirino marcata E. Lefaucheux/ Inv. Brevet, tamburo liscio, castello in tre pezzi di tipo arcaico, impugnatura quadra con nocca spigolata, guancette in noce zigrinate; superfici pulite, molla di ritorno del grilletto mancante, altrimenti a posto; L. 20 cm. 200-300 489 LOTTO DI TRE RIvOLTELLE A SpILLO Belgio, seconda met XIX Sec. canna tonda, castello e tamburo lisci, grilletto pieghevole, guancette in noce, meccanica da rivedere; altra con canna ottagonale, tamburo scaricato, grilletto pieghevole, guancette in noce zigrinate, meccanica a posto; altra canna ottagonale accorciata, castello e tamburo incisi a motivi geometrico-floreali, guancette scolpite in noce, superfici con picchettature diffuse, meccanica a posto; L. 21;18,5;17 cm. 150-200

490 RIvOLTELLA A SpILLO Francia, seconda met XIX Sec. canna tonda (mirino mancante); tamburo e castello scolpiti a motivi geometrico-floreali;calcio in ebano scanalato, cocci faccettata con campanella; superfici e meccanica in ordine; L. 31 cm. 150-200 491 RIvOLTELLA A SpILLO Italia, seconda met XIX Sec. canna tonda con alta bindella, sulla faccetta destra la marca Ulisse Riva - Lecco, castello, chiuso, e tamburo incisi a motivi geometrico-floreali, guancette in ebano contornate e zigrinate, coccia faccettata con campanella; superfici pulite con picchettature (bacchetta rifatta); meccanica a posto; L. 29 cm. 120-180

98

Von Morenberg - Asta 65

492

496

492 RIvOLTELLA A pERCUSSIONE CENTRALE Belgio, XIX Sec. canna a sezione ottagonale con bacchetta di espulsione espulsore coassiale, tamburo a sei camere, castello con meccanica a singola e doppia azione e grilletto pieghevole, guance in noce finite a zigrino; in ordine ed in buone condizioni; L. 25 cm. 130-180 493 LOTTO DI TRE RIvOLTELLE TIpO SMITH & WESSON Belgio, seconda met XIX Sec. copie belghe dei famosi Top Breaking revolvers in cal. 32 e 38; in condizioni mediocri, due con meccaniche da rivedere; L. 18; 21,5; 22 cm. 150-200 494 LOTTO DI DUE REvOLvER BULLDOG Belgio, seconda met del XIX Sec. entrambi con grilletto pieghevole e tamburo scanalato, calcio a becco duccello, guancette in sintetico zigrinate, uno con resti di nichelatura dorigine, meccanica da rivedere; altro con superfici rinichelate, meccanica da rivedere; L. 15, 15 cm. 100-150 495 LOTTO DI DUE RIvOLTELLE A pERCUSSIONE CENTRALE Belgio, seconda met del XIX Sec. Bulldog di grosso calibro, tamburo scanalato, calcio a becco duccello con guancette in noce lisce, superfici rinichelate; molla di ritorno del grilletto mancante altrimenti a posto; altro copia di revolver Smith & Wesson, superfici con picchettature diffuse, meccanica da rivedere; L. 18, 21,5 cm. 100-120

495

496 RIvOLTELLA A pERCUSSIONE CENTRALE Belgio, ultimo quarto XIX Sec. canna ottagonale, tamburo e castello incisi a motivi geometrico-floreali, nocca spigolata, impugnatura con guancette in osso, coccia faccettata con campanella; superfici con piccole tracce di nichelatura dorigine; meccanica a posto L. 27,5 cm. 100-150 497 LOTTO DI DUE RIvOLTELLE TASCABILI Europa, 1880 ca. revolver tipo Velodog a cane interno e grilletto a scomparsa, tamburo fisso con sportellino di caricamento, guancine di legno finite a zigrino; revolver a tamburo fisso con sportellino di caricamento, grilletto pieghevole, guance in ebanite con finitura nichelata; in buone/ottime condizioni 100-150

498 LOTTO DI TRE RIvOLTELLE DA TASCA Europa, 1880 ca. minuscolo revolver a cane interno e grilletto pieghevole, marcato sul ponte del castello BABY HAMMERLESS, nichelato e corredato di guancette in bachelite (destra danneggiata), assai grazioso; piccolo revolver a telaio aperto con grilletto pieghevole, guancette in legno; piccolo revolver a telaio chiuso e grilletto pieghevole, guancine dosso; nel complesso in buone condizioni 100-150

99

Von Morenberg - Asta 65

ARMI AMERICANE

499 REMINGTON BEALS NAvY REvOLvER MOD. 1858 USA, XIX Sec. arma completa, superfici in patina, meccanica a posto, assenza di marcature e scritte L. 35,5 cm. 500-800

499

500 COLT MOD. 1849 POCkET REvOLvER USA, XIX Sec. canna da 4 con iscrizione di fabbrica ben leggibile, tamburo a cinque camere con scena dellassalto alla diligenza ancora visibile, castello supportante meccanica a singola azione, reca a sinistra punzone COLTS/PATENT, telaio dellimpugnatura in ottone con guance di noce americano in unico blocco; tutti i numeri di matricola sono coerenti, meccanicamente in ordine ed in buone condizioni con tracce della finitura originaria L. 22,4 cm. 1.000-1.400

500

501 RIvOLTELLA SMITH WESSON OLD MODEL N. 2 USA, seconda met XIX Sec. modello con canna da 5; la canna conserva il 15% della brunitura dorigine, il castello l80%; meccanica in ordine, condizioni generali molto buone L. 26,5 cm. 500-700 502 REvOLvER A pERCUSSIONE USA, seconda met XIX Sec. Hammerless top-breaking revolver, canna tonda con bindella marcata National arms Co. / N.Y. USA, guancette in noce lisce; superfici nichelate (qualche mancanza sul tamburo); meccanica a posto L. 18,5 cm. 80-130 100

501

Von Morenberg - Asta 65

503

PISTOLE MILITARI 503 PISTOLA-CARABINA DA CAvALLERIA Hannover, XIX Sec. massiccia canna cilindrica corredata di mirino ed alzo a fogliette, la codetta recante sicura a traversino passante; batteria a molla avanti; cassa in noce con fornimenti dottone e rinforzi di ferro, calciolo staccabile, in legno con fornimenti di ferro; in buone condizioni; rara L. 44 cm. 2.200-2.500 504 PISTOLA A QUATTRO CANNE LANCASTER Gran Bretagna, XIX Sec. gruppo canne basculante tramite azione sulla leva di ritegno collocata a sinistra, la bindella recante indirizzo del fabbricante Charles Lancaster (Patent), 15 New Bond Street, London; ogni singola canna porta, alluso inglese, punzoni della prova forzata; castello supportante meccanica a sola doppia azione con percussore rotante interno; guance e cartelle integrali in legno di noce, trattenute da singola vite passante; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni; molto rara L. 28 cm. 500-700 505 PISTOLA MOD. 1844T Piemonte, XIX Sec. canna trasformata dalla pietra focaia, data della modifica 1846 ben leggibile presso il luminello; batteria pure trasformata, firmata sulla cartella dalla Regia Fabbrica di Torino; cassa in noce con fornimenti di ferro, la coccia corredata di campanella; in ottime condizioni L. 34 cm. 350-500
505

504

101

Von Morenberg - Asta 65

506 PISTOLA DA CAvALLERIA COLONIALE Gran Bretagna, XIX Sec. canna cilindrica ad anima liscia, sulla camera di scoppio ben visibili punzoni della prova forzata; batteria a molla avanti; cassa in noce con fornimenti di bronzo; bacchetta di caricamento in ferro; meccanicamente in ordine ed in buone condizioni L. 37 cm. 500-800

506

507 PISTOLA RIDOTTA A LUMINELLO Regno delle Due Sicilie, XIX Sec. canna trasformata a luminello, batteria modificata, sulla cartella firma della Manifattura Reale di Napoli; cassa in noce con fornimenti di ottone e ferro; bacchetta di caricamento in ferro; meccanicamente in ordine ed in ottime condizioni L. 35,5 cm. 750-1.000

507

508 PISTOLA DA CAvALLERIA LORENZ MOD. 1862 Austria, XIX Sec. arma dordinanza completa; piastra con sicura a gravit al cane; calcio con fenditura soda non passante; condizioni generali buone L. 42 cm. 500-600

508

102

Von Morenberg - Asta 65

509

511

512

513

509 REvOLvER A SpILLO MOD. 1858 Francia, XIX Sec. prima produzione francese ben riconoscibile dalla testa del cane con guancette laterali e dal calcio pi largo ed arcuato; superfici con pesante patina ma sostanzialmente integre; meccanica a posto L. 31,5 cm. 200-300 510 REvOLvER MOD. 1889 Italia, XIX Sec. modello per Ufficiali, dotato di ponticello: canna ottagonale con bacchetta di espulsione incernierata, tamburo scanalato a sei camere, castello recante punzone della Regia Fabbrica di Brescia; meccanica a singola e doppia azione, completa del dispositivo Abadie; guance in legno finite a zigrino; in ordine ed in buone condizioni, ribrunita a freddo; in discrete condizioni; L. 23,5 cm. 120-180

511 REvOLvER A SpILLO LEFAUCHEUX Italia, XIX Sec. ordinanza italiana per Carabinieri Reali; superfici con sottili velature, poco significative, meccanica a posto L. 28 cm. 190-290 512 REvOLvER A SpILLO MOD. ITALIA Italia, XIX Sec. castello marcato G.Glisenti / Brescia - Acciajo fuso; produzione bresciana del revolver Lefaucheux, ufficialmente mai adottato ma lungamente impiegato in servizio, prima dallesercito sardo, poi da quello italiano; superfici con sottili velature poco significative; meccanica a posto L. 32 cm. 220-320

513 REvOLvER A SpILLO MOD. 1861 Italia, XIX Sec. ordinanza italiana per Carabinieri Reali; superfici in patina, meccanica a posto; foro praticato nello scudo del castello per linserimento di un percussore flottante testimonia il lungo servizio della nostra arma, impiegata anche con cartucce a percussione centrale; molto interessante L. 28 cm. 190-250 514 RIvOLTELLA A pERCUSSIONE MOD. 1889 Italia, XIX Sec. tipo A da truppa; superfici con leggere velature; meccanica a posto; castello marcato Mida / Brescia 1918 L. 26,5 cm. 130-180

103

Von Morenberg - Asta 65

517

518

519

520

515 RIvOLTELLA A pERCUSSIONE MOD. 1889 Italia, XIX Sec. tipo A da truppa, superfici con pesante patina ma sostanzialmente non compromesse; modifica al castello con viti passanti al posto dei perni fissi; meccanica in sola doppia azione; castello marcato Mida / gi Castelli / Brescia 1917; campanella mancante L. 26 cm. 80-150 516 REvOLvER A pERCUSSIONE Mod. 1874 Italia, XIX Sec. ottimo revolver dordinanza marcato R. Fabb. dArmi/ Brescia; superfici con patina depoca (leggere velature); bacchetta despulsione originale (da adattare); meccanica da rivedere 150-200

517 REvOLvER A SpILLO GLISENTI Mod. 1878 Italia, XIX Sec. revolver lungamente impiegato dallesercito ma mai ufficialmente adottato, marcato G. Glisenti Brescia/ acciajo fuso; bacchetta despulsione spezzata; anello di coccia mancante; superfici in patina; meccanica da rivedere L. 32 cm. 250-300 518 REvOLvER GASSER Mod. 1870 Austria, XIX Sec. classico revolver dordinanza dellesercito austriaco; bacchetta mancante del ritegno e della vite di testa; superfici con picchettature diffuse; meccanica in ordine L. 35 cm. 200-300

519 RIvOLTELLA MOD. 1873 Francia, XIX Sec. massiccia canna a due ordini con espulsore coassiale, ben leggibili indicazione del modello sulla volata, data di fabbricazione 1875 ed altri marchi di controllo; castello chiuso con tamburo fisso e sportellino di caricamento laterale, visibili firma dellArsenale di St. Etienne ed altri punzoni; guance di noce finite a zigrino; matricole coerenti su tutte le componenti; meccanicamente in ordine, accuratamente ripulito ed in ottime condizioni; non comune L. 24 cm. 500-700 520 REvOLvER A pERCUSSIONE MOD. 1873 Francia, XIX Sec. revolver dordinanza datato s1881 completo; superfici ricromate; molla di ritorno del grilletto debole, altrimenti a posto; L. 27 cm. 200-250

104

Von Morenberg - Asta 65

FIASCHE DA POLVERE E ACCESSORI 521 BANDOLIERA DA MAESTRO DI CACCIA Germania, XIX Sec. ampia bandoliera di cuoio annerito, foderata al verso con marocchino verde, completa di trofei in ottone recanti simboli venatori ed iniziali CA, lo scudo superiore caricato di testa di cervo sostenente con la bocca anello al quale assicurare la sagola del corno da caccia; in ottime condizioni considerandone lepoca; molto inusuale 120-200 522 CORNO DA pOLvERE Africa Settentrionale, XIX Sec. grande fiasca da polvere in corno di bue e lastra dottone sbalzata; in buone condizioni, decorativo 80-100
521 522

523 LOTTO DI TRE FIASCHETTE Europa e America, XIX/XX Sec. due da polvere in rame per pistola e una fiaschetta in 527 rame per fucile da caccia; buone condizioni FIASCA DA pALLINI IN CUOIO 100-150 Europa, XIX Sec. a forma di goccia in robusto cuoio, due piccoli buchi da tarlo; tappo dosatore a lamella a due livelli; buone 524 condizioni generali LOTTO DI TRE FIASCHETTE DA pOLvERE 60-80 Europa e America, XIX/XX Sec. due in ottone da polvere per pistola e una da fucile; una delle due da pistola marcata Dixon&Sons e la 528 FIASCA DA pOLvERE IN RAME terza di foggia americana. Europa, XIX Sec. 100-150 in rame liscia e a forma di goccia con tappo dosatore graduato, in ottone, marcata Keetz; completa di quattro anellini di sospensione 525 100-150 CORNO DA pOLvERE Europa, XIII/XIX Sec. in corno pressato con fondo in ferro, beccuccio tornito 529 ad anelli, tappo di chiusura in bosso; su una delle facce LOTTO DI QUATTRO pORTA pIETRE FOCAIE O CApSULE Oriente, XIX Sec. la data 1863 e lettere P.P.; in buone condizioni due a forma di botticella e due a forma di sacca, 120-150 completi e in ottime condizioni. Una delle fiasche con lacci in cuoio originale di sospensione. 120-150 526 CORNO DA pOLvERE 530 Inghilterra, XIX Sec. in rame, a forma di goccia e sbalzata, con tappo in LOTTO DI QUATTRO pORTA pIETRE FOCAIE O CApSULE ottone e beccuccio dosatore marcata James Dixon Oriente, XIX Sec. & Sons Sheffield; completa di quattro anellini di due a forma di botticella e in ottime condizioni, una delle fiasche con lacci in cuoio originale di sospensione sospensione; in buone condizioni 100-150 130-200

523

528

105

Von Morenberg - Asta 65

531 LOTTO DI CINQUE CONTENITORI DA pOLvERE O pALLINI Europa, XIX Sec. uno in rame di forma circolare con tappo dosatore, anellini di sospensione assenti; altro a forma di goccia in ottone completo di tappo dosatore; altro in corno a goccia reggiato da bandella in ottone completo di tappo dosatore; due fiasche in pelle 120-150 532 LOTTO DI TRE CORNI DA pOLvERE E UN TAppO DOSATORE 537 Europa, XIX Sec. in corno, uno in ottime condizioni e completo; laltro con sfogliature al dorso del corno; altro con corda 537 LOTTO DI OTTO BATTERIE originale intrecciata; un tappo dosatore sciolto Europa, XVIII e XIX Sec. 100-150 una per fucile militare napoletano con cane saldato, due alla morlacca una per pistola e una per fucile, una berbera per fucile, una Snaphaunce per fucile, una per 533 LOTTO DI TRE FIASCHE DA pALLINI E UN CONTENITORE DA fucile Werndl, una da fucile trasformata ed una per fucile a percussione centrale pOLvERE 600-800 Europa, XIX Sec. una in ottone lenticolare mancante del tappo; altro lenticolare schiacciato completo, altro in cuoio con tappo dosatore in ferro e particolare contenitore 538 metallico di piccole dimensioni mancante di tappo LOTTO DI BATTERIE 100-150 XIX Sec. circa dieci batterie, cani ed altro, in condizioni varie, lotto da esaminarsi, interessante per restauri 534 70-90 LOTTO DI DUE FIASCHE E DUE CORNI DA pOLvERE Provenienza varia, XIX/XX Sec. due grosse fiasche cilindriche in rame e ottone sbalzato; due corna da polvere in ottone e argentone, uno di 539 piccole dimensioni da pistola; condizioni generali LOTTO DI BATTERIE A LUMINELLO pER DOppIETTA Europa, XIX Sec. discrete due in coppia e tre sinistre; ottime per reintegri e 150-200 restauri 200-300 535 LOTTO DI DUE FIASCHE DA pALLINI 540 Europa, XIX Sec. la prima di forma ovale completa di tappo dosatore BATTERIE pER DOppIETTE AD AvANCARICA e anelli di sospensione; laltra di forma cilindrica XIX Sec. con anelli concentrici (uno mancante) e completa di sette coppie di batterie per doppiette a luminello, inoltre una batteria singola alla micheletta ed un tappo; condizioni generali buone calciolo; in condizioni varie, da esaminarsi, interessanti 100-150 per restauri 70-90 536 LOTTO DI FONDIpALLE ED ATTREZZI DA CACCIA Europa, XIX Sec. due orlatori per cartucce a percussione centrale, uno 541 per cartucce a spillo; cinque fondipalle per pistole e CALCIO DA CARABINA 30 M1 COMpLETO in buone condizioni fucili; lotto interessante in discrete condizioni 45-60 650-800 106

534

535

536

Von Morenberg - Asta 65

ORDINI E DECORAZIONI 542 COMMENDA DELLA REpUBBLICA ITALIANA IN SCATOLA Italia, XX Sec. Croce accompagnata da riduzione per abito da sera e da bottone, conservata nella sua scatola rivestita di marocchino verde con stemma della Repubblica in metallo dorato applicato al centro del coperchio; in ottime condizioni 320-350 543 MEDAGLIERE REDUCISTICO DELLA R.S.I. Italia, XX Sec. croce al merito di guerra, medaglia commemorativa della II G.M. con barretta 1940, medaglia reducistica della Repubblica Sociale Italiana, montate assieme e corredate di spilla per lapprensione alla giacca 50-80 544 CROCE DI CAvALIERE DELLA REpUBBLICA ITALIANA IN Italia, XX Sec. Croce accompagnata da riduzione per abito da sera e da bottone, conservata nella sua scatola rivestita di marocchino verde con stemma della Repubblica punzonato in oro al centro del coperchio; in buone condizioni 240-270 545 MEDAGLIA DI BRONZO NOMINATIvA AL VALORE CIvILE Italia, 1928 coniata in bronzo, al verso incisione in eleganti caratteri corsivi portante il nome del ricevente, data e luogo dellatto di valore 16.8.1928 Roma; completa di nastro in seta a bande verticali verde/bianca/rosa; in buone condizioni con ricca patina mai pulita; non comune ed interessante 110-150 546 SEI MEDAGLIE vARIE Italia, II G.M. medaglia Comando Generale MVSN in metallo bianco; medaglia in bronzo GIL Treviso; medaglia in argento punzonata I Corpo dArmata Torino per Gare Sciistiche militari, incisa con nome del vincitore Ten. Gios Oreste; medaglia in argento punzonata Comando Divisione Militare Trieste per gare di tiro; medaglia in bronzo V Divisione Val Camonica; medaglia in metallo bianco commemorativa della Campagna dAlbania IX Armata; linsieme in buone condizioni; lotto interessante 90-120
SCATOLA

542

543

544

545

547 LOTTO DI MEDAGLIE ED ALTRO Italia, XX Sec. medaglia di bronzo al V.M. coloniale, non incisa n distribuita, completa della sua bustina di carta portante stampato nome del fabbricante Soc. Italiana per larte della medaglia Roma; copia portativa in metallo dorato di medaglia doro al V.M. della Repubblica Italiana; medaglia in metallo dorato della Lega Navale Italiana, completa di nastro di seta nera; fibbia in metallo dorato per cinturino da ufficiale della Regia Marina; coppia di galloni da manica per sergente maggiore del Regio Esercito 70-90

548 CROCE AL pRIGIONIERO pOLITICO 1939-1945 Cecoslovacchia, II G.M. croce di bronzo completa del nastro, conservata nella scatola originale di cartoncino assieme al corrispondente nastrino da petto; in ottime condizioni 40-60 549 MEDAGLIA COMMEMORATIvA DELLA II RIvOLTA
NAZIONALE

Cecoslovacchia, II G.M. coniata in bronzo, completa del nastro originale, conservata nella sua scatola, in ottime condizioni 40-60 107

Von Morenberg - Asta 65

550 MEDAGLIA DMITAR ZvONIMIR Croazia, II G.M. coniata in metallo bianco, portante al recto profilo del Re, al verso stemma degli Ustasha croati e legenda al bordo; completa di nastrino triangolare rosso e celeste; in buone condizioni 40-50 551 DISTINTIvO DA SOMMERGIBILISTA Germania, II G.M. modello realizzato in zinco e finito con vernice dorante (bassa percentuale di finitura permanente), completo di spilla verticale al verso, nel complesso in buone condizioni con evidenti segni duso 100-150 552 DISTINTIvO RICAMATO pER UFFICIALE DEGLI U-BOOT Germania, II G.M. versione in stoffa del normale distintivo da sommergibilisti, non frequentemente impiegata dagli Ufficiali sulle giubbe di bordo e concepita per evitare impigliamenti accidentali nei ristrettissimi spazi della nave; ottenuto per tessitura a ricamo meccanico di fili di seta blu, nera e fili metallici dorati su sfondo di seta o raion color nero; di precisissima fattura, il fregio appare fondo di magazzino mai montato, in ottime condizioni con leggera patina depoca; molto raro 150-200
550 551

553 DISTINTIvO DA CARRISTA DELLA HEER Germania, III Reich tipologia tarda, coniato in povero metallo di guerra gi argentato (permangono minute tracce della finitura originale), marcato al verso dal fabbricante; mancante 552 della spilla posteriore, ne mantiene lattacco a cerniera ed il gancio di fissaggio 556 40-70 RIpRODUZIONE DELLA CROCE AL MERITO SOCIALE II CLASSE 554 riproduzione di buona qualit, in metallo dorato e DISTINTIvO DA FERITI DELLA LEGIONE CONDOR CLASSE smalti con aquila riportata al fronte, al verso spilla di ARGENTO fissaggio Germania, III Reich 50-70 realizzato in zinco finito con argentatura, corredato di inusuale sistema di fissaggio a vite, in genere favorito dai piloti, nel complesso in buone condizioni con patina duso 170-200 555 MEDAGLIA AL MERITO DEL LAvORO Repubblica Democratica Tedesca, 1960 in metallo dorato e smalti, in buone condizioni con lieve patina duso 30-40 108

553

554

Von Morenberg - Asta 65

DISTINTIVI 557 BANDIERA DELLA COMpAGNIA MITRAGLIERI DEL IV BTG. COLONIALE ERITREO TOSELLI Italia, II G.M. stendardo appartenuto alla Compagnia Mitraglieri del IV Btg. Coloniale Toselli, in robusta tela a bande rosse e blu, colori distintivi comuni a tutti i reparti mitragliatrici dei nostri battaglioni indigeni, cucite trasversalmente; al centro, in tela gialla, applicato per cucitura numero romano IV, distintivo della gloriosa Unit; completo di robusto cordone con moschettone in ferro per lunione allasta; in buone condizioni, con evidenti segni duso, frammentazione del bordo esterno dovuta agli effetti del vento ed inequivocabile patina depoca. Costituito gi nel lontano 1888 a Massaua, il IV si copr di gloria nella battaglia di Mai Ceu nel 1936 ed in seguito nella disperata difesa di Cheren, nel 1941 100x180 cm. 900-1.300

557

558 AQUILA DA BERRETTO Germania, III Reich in metallo dorato; in buone condizioni 50-70 559 DISTINTIvO DI pROpAGANDA DEGLI STABILIMENTI VW Germania, III Reich in metallo coniato in lega di zinco, con spilla al verso, in buone condizioni 40-60 560 FASCIA DA BRACCIO pER DIRIGENTE DELLA H.J. Germania, III Reich in stoffa bianca e rossa, con svastica nera su fondo bianco cucita; in buone condizioni, con segni duso 80-100 561 LOTTO DI MOSTREGGIATURE Germania, III Reich coppia di mostrine da graduato della Volkssturm, ricamate in filo bianco su panno nero; aquila da camisaccio estivo della Kriegsmarine, ricamata in filo blu su sfondo di tela bianca; fregio da braccio da trasmettitore per uniforme coloniale, ricamato in filo arancione su sottopanno di tela kaki; linsieme in buone condizioni 40-70
560 561

558

559

109

Von Morenberg - Asta 65

562 LOTTO DI DUE DISTINTIvI SpORTIvI DELLE SA Germania, III Reich uno in metallo dorato laltro in metallo argentato; in buone condizioni 120-150 563 PIASTRINA DI RICONOSCIMENTO Germania, III Reich per un artigliere, in zinco con incisione doppia, probabile ritrovamento da scavo ma in condizioni nel complesso buone 50-70 564 DISTINTIvO DA CASCO COLONIALE pER CACCIATORI DAFRICA Italia, 1920 ca. stampato da lastra metallica finita con argentatura, presenta evidenti segni duso, in buone condizioni (mancano le astine posteriori di fissaggio), raro 100-150 565 FREGIO DA BERRETTO DEI BERSAGLIERI Italia, II G.M. con coccarda in stoffa; in buone condizioni 30-50 566 PLACCA GRANADINA Italia, II G.M. trofeo in lastra dottone sbalzata da applicarsi alla giberna sulla Grande Uniforme; in buone condizioni, non comune 50-80 567 DUE DISTINTIvI DI SpECIALIT pER SOTTUFFICIALI AvIATORI Italia, II G.M. coniati in argento o metallo bianco, entrambi completi di spilla al verso, rispettivamente per marconista e per meccanico di bordo, in ottime condizioni con lieve patina depoca 150-200 568 LOTTO DI CINQUE MEDAGLIONI FERMAFAZZOLETTO Italia, Ventennio appartenenti alla G.I.L. e ad altre associazioni giovanili, tre con scudo del Duce; in patina, in buone condizioni 120-200 110

562

563

564

566

567

568

Von Morenberg - Asta 65

569 DISTINTIvO DEL I REpARTO D ASSALTO ONORE E COMBATTIMENTO Repubblica Sociale Italiana, 1943-1945 ricamato a mano con fili di cotone su sfondo di panno nero,foderato al verso con rinforzo di sottile tela cerata; di povera fattura, tipica del periodo, si presenta in buone condizioni con bella patina, di apparenza assai naturale; da esaminarsi 110-120 570 DISTINTIvO DEL II CORpO GENIERI Polonia, II G.M. in metallo argentato, a vite, mancante di dado 100-150 571 DISTINTIvO DELLA DIv. CARpAZI 3DSK Polonia, II G.M. prodotto da FM Lorioli Fratelli - Milano - Roma, corredato da bustina in carta; in buone condizioni 100-120 572 LOTTO DI DISTINTIvI DA BASCO Canada, II G.M. due riportanti la scritta CANADA, uno in ottone riportante corona caricata fu foglia dacero; altro dei Royal Tank Regiments; in buone condizioni 150-200 573 DISTINTIvO Cecoslovacchia, 1930 ca. coniato in bronzo, al verso spilla; in buone condizioni 20-40
571 572 569 570

GRUPPI DI DECORAZIONI 574 LOTTO DI UN REDUCE DELLARMATA pOLACCA Polonia, II G.M. medagliere, distintivi e fregi di stoffa appartenuti ad un Ufficiale polacco aggregato allVIII Armata britannica: il lotto si compone di 4 medaglie, 3 fregi in stoffa, 2 distintivi e due spalline; in buone condizioni, raro insieme 220-250
574

111

Von Morenberg - Asta 65

GIOCATTOLI 575 CORAZZATA A MOLLA Germania, inizio XX Sec. bel modello galleggiante in latta pesante dipinta di nave da battaglia del periodo; allinterno contenuto meccanismo a molla, azionabile tramite manovella esterna, in grado di imprimere vivace e prolungata rotazione allelica, il timone parimenti direzionabile tramite leveraggio esterno; la nave era cos in grado di muoversi per tratti anche relativamente lunghi su specchi dacqua tipo laghetti o simili; ben restaurata e revisionata nel meccanismo, perfettamente funzionante e si presenta in ottime condizioni; affascinante balocco antico L. 80 cm. 1.200-1.500

575

AUSTRIA-IMPERO 576 KEpI DA TRUppA Europa, XIX Sec. corpo rivestito di panno grigioverde e foderato di feltro nero, imperiale e visiera in cuoio e profili di tela cerata verniciati neri, cappietto frontale in filo dorato con bottoni metallici, alluda di pelle marrone, punzonata Parig-1870; in buone condizioni 150-200 577 BERRETTO DA CAMpO Austria, I G.M. di panno hechtgrau con visiera in cuoio, falda allacciata frontalmente da coppia di bottoni in metallo dorato recanti numero reggimentale 13, distintivo in tombacco con iniziali imperiali FJI traforate, fodera di tela greggia con timbri ad inchiostro di attagliamento e magazzino; in buone condizioni con qualche segno duso 250-350
576 577

112

Von Morenberg - Asta 65

578 BERRETTO DA CAMpO DI UN SOTTUFFICIALE Austria, I G.M. modello di stretta ordinanza ma di buona fattura sartoriale, in panno di lana hetchtgrau con visiera di cuoio annerito, alluda di pelle marrone, fodera di seta bianca marcata da fabbricante JTA di Vienna, completo di bottoni in metallo dorato e di trofeo in tombacco recante iniziali imperiali FJI; in buone condizioni con giusta patina duso 650-750

579 BUSTO DI CONRAD Austria, I G.M. realizzato artigianalmente in cartapesta dipinta di bianco, di buona mano ed assai decorativo H. 38 cm. 70-120

578

580 ELMETTO MOD. 1916 Austria, I G.M. scocca in acciaio ridipinta in nero, allinterno tre cuscinetti in pelle naturale montati sul cerchione in acciaio, soggolo in tela; in mediocri condizioni 200-300

581 GIUBBA DA CAMpO pER UFF. DEGLI ULANI Austria, I G.M. in panno grigioverde con paramani e colletto azzurri, bottoni di metallo argentato; particolare versione semplificata della giubba tradizionale nota come Ulanka, allinterno fodera di seta verde; presenta evidenti segni duso, piccole ingiurie del tempo, comunque in buone condizioni, rara 700-900
579

581

113

Von Morenberg - Asta 65

582 MAZZA FERRATA Austria, I G.M. manico in legno tornito, testa in ferro, ricavata da sezione di tubo esplosivo, guarnita da venti robusti chiodi a sezione romboidale, chiodo sommitale; in spessa patina ed in condizioni nel complesso buone L. 59,5 cm. 200-300 583 MAZZA FERRATA Austria, I G.M. manico tornito, tipologia con bandella cerchiata, cuspidata e guarnita da due corone da sei punte sode fissate alla bandella; in patina L. 68 cm. 250-400 584 MAZZA FERRATA Austria, I G.M. manico tornito, tipologia con bandella cerchiata e guarnita da due corone da sei punte sode fissate alla bandella; in patina L. 60 cm. 250-400 585 MAZZA FERRATA Austria, I G.M. manico in legno tornito, testa in ferro, ricavata da sezione di tubo esplosivo, guarnita da venti robusti chiodi conformati a cono piramidale doppio; in spessa patina ed in condizioni nel complesso buone L. 58 cm. 250-400 586 MAZZA FERRATA Austria, I G.M. manico in legno tornito, testa in ferro, ricavata da sezione di tubo esplosivo, guarnita da quindici robusti chiodi ribattuti; in spessa patina ed in condizioni nel complesso buone L. 59 cm. 200-300 114

587 MAZZA FERRATA Austria, I G.M. manico tornito (di reintegro), tipologia guarnita da due corone da sei punte sode fissate al manico; in patina L. 41 cm. 200-300 588 MAZZA DA TRINCEA Austria, I G.M. mazza del tipo elastico, modello standard con testa conformata a pera, completa del manico originale di legno tornito e scanalato, guarnito da ghiera superiore cilindrica in lamiera di ferro; accuratamente ripulita ed in ottime condizioni 400-500 589 MAZZA DA TRINCEA Austria, I G.M. mazza del tipo elastico, variante con testa conformata a cubo, completa del manico originale di legno tornito e scanalato, guarnito da ghiera superiore cilindrica in lamiera di ferro; in buone condizioni, con evidenti segni duso e giusta patina mai pulita; rara 500-700 590 MAZZA DA TRINCEA Austria o Germania, I G.M. modello con testa ricavata da tubo esplosivo, reca cuspide in tondino di ferro saldata al vertice e dodici chiodi da mulo infissi radialmente su sei differenti piani; asta originale in legno con impugnatura accuratamente tornita; completa di correggiolo, con probabilit originale; nel complesso in ottime condizioni con bella patina depoca 350-500

582

583

584

585

586

587

588

589

590

Von Morenberg - Asta 65

591 RARISSIMA DRAGONA DA LUTTO pER IL FUNERALE DELLIMpERATORE F.J. Austria, I G.M. dragona tessuta in filo nero operato a coste con minuta e fitta damascatura, terminante con largo fiocco in filo di seta nera ricamato in canottiglia dorata a formare disegno di aquila imperiale ed iniziali FJI; laccessorio venne impiegato sulle sciabole di Ufficiali e Dignitari presenzianti ai Funerali di Stato, accoppiato a speciale distintivo abbrunato apposto sul petto delle uniformi, come testimoniato dalla documentazione fotografica dellepoca; in ottime condizioni con gradevole patina depoca; particolare ed interessante cimelio di un evento epocale 200-250
591 592 593

592 DRAGONA pER SCIABOLA DA UFFICIALE DELLA IMpERIALE E REGIA GUARDIA DI FINANZA Austria, fine del XIX Sec. tessuta in filo dargento con profili di seta verde, il largo fiocco in canottiglia dargento ricamato con iniziali FJI ed aquila asburgica in filo dorato, il cinghietto foderato allinterno con sottile pelle bianca; in buone condizioni, con normali segni duso e giusta patina depoca; raro accessorio 120-150

595 COppIA DI BOSSOLI SBALZATI Austria, I G.M. classico esempio della cos detta Arte di Trincea: due bossoli gemelli, lavorati a sbalzo ed incisi a zigrino a disegni di stelle alpine contrapposte; in ottime condizioni H. 28 cm. 110-150 596 LOTTO DI CORRISpONDENZA DI UN UFFICIALE AUSTRIACO Austria, I G.M. ventisei lettere, molte timbrate K.u.K. 3 Reg. Tirolerkaiserjager pi altre, scritte dal Capitano Aurel Schwabick alla sorella o moglie Josefine; lUfficiale citato alla pag. 358 dello Eherenbuch der Osterreichisch-Ungarischen Wehrmacht; tutte leggibili ed in buone condizioni; interessante documentazione storica 50-70

593 CASSA SOMEGGIABILE pER ALIMENTI Austria, I G.M. cassa in legno rivestita allinterno ed esternamente con lamiera zincata e gi verniciata in grigioverde, trattenente al di sotto strato di materiale fungente da isolante termico, mantiene i suoi manici di cuoio (uno rotto) e parte delle catene di affardellamento, in condizioni abbastanza buone con pesanti segni duso; per tradizione familiare ritrovata nella zona dellAlto But 53x41x35 cm. 70-100

597 RITRATTO OLEOGRAFICO DI FRANCESCO GIUSEppE Austria, 1908 bella cromolitografia su tela, ritratto ufficiale dellImperatore per il Giubileo del 1908; completa 594 della sua lussuosa cornice originale in legno e pastiglia CONTENITORE pER CARTE GEOGRAFICHE dorata; presenta normale patina e piccoli segni Austria, I G.M. contenitore di ferro zincato, dotato di coperchio a del tempo, comunque in buone condizioni; assai pressione e di bretella di trasporto in cuoio; punzonato decorativa Dim. 90x75 cm. con numero 371; in buone condizioni 300-400 70-90
597

115

Von Morenberg - Asta 65

FRANCIA 598 POMO DA BASTONE pER TAMBURO MAGGIORE 1 RGT. ZUAvI Francia, II Impero grande pomo finemente realizzato in argento, porta inciso il nome del Reggimento 1er REGIMENT DE ZOUAVES; in buone condizioni, raro Il 1 Rgt. Zuavi fu protagonista nella Guerra di Crimea nel quale prese, dopo lungo assedio, il caposaldo Malakoff, a Sebastopoli con gli Zuavi della Guardia. Per le loro azioni in Crimea gli Zuavi furono unanimemente definiti la migliore fanteria leggera del mondo. Durante la Campagna dItalia del 1859, il 1 Rgt. fu protagonista nella battaglia di Solferino e della conquista di Melegnano. In questultima battaglia, oltre ad accusare gravi perdite, circa un quarto dei propri effettivi, perse il proprio comandante il Colonnello Paulze dIvoy. H. 20 cm. 250-300 599 ELMO DA pOMpIERE Francia, XIX Sec. integralmente costruito in robusta lamiera dottone, il coppo sormontato da alta cresta lavorata a sbalzo (con diverse ammaccature); frontalmente applicato cartiglio portante la scritta S.es Pompiers devouement VVEsserling; completo di soggolo in cuoio rivestito di da lamiere dottone a fingere scaglie e di aigrette di piumette di struzzo colorate in rosso; mancante di cuffia interna, altrimenti in ottime condizioni; molto decorativo 200-300 600 COppIA DI BOSSOLI INCISI Francia, I G.M. bossoli del famoso cannone da 75mm, accuratamente incisi a racemi e volute di gusto barocco ripetuti specularmente su entrambi, uno solo dei due portante legenda dedicatoria in lingua francese; in ottime condizioni; di qualit non comune H. 23,5 cm. 110-150 601 PERISCOpIO DA TRINCEA Francia, II G.M. corpo estensibile in metallo verniciato con impugnatura di legno, oculare in bachelite con regolazione a vite, punzonato con specifiche tecniche dellapparato; in buone condizioni 180-200 116

598

600 599

Von Morenberg - Asta 65

GERMANIA 602 ELMO CHIODATO DA FANTERIA TIpO ERSATZ Baden, I G.M. corpo in feltro grigioverde, allinterno alluda di pelle annerita e controghiera della base del chiodo in lamiera di ferro verniciata nera; fornimenti in ottone dorato; soggolo di cuoio con fibbie dottone, presenti entrambe le rosette originali nei colori nazionali e dello Stato; in ottimo stato di conservazione; raro; tale tipo di copricapo equipaggi i Rgt. di Fanteria 110, 114, 142, 169 e 170 1.000-1.500

603 ELMO M16 MIMETICO Germania, I G.M. nella particolare variante di mimetismo non rispettante il classico schema a linee spezzate e campi separati da segni di color nero: le superficie grigioverde qui parzialmente coperta da bande e macchie nei colori del marrone, del verde e dellocra; loriginaria vernice feldgrau permane ben visibile allinterno del coppo; completo di cuffia interna in pelle a tre cuscinetti montati su cerchione di cuoio, privo di sottogola; in buone condizioni, con evidenti segni duso e spessa e bellissima patina depoca, fortunatamente mai rimossa da inopportune puliture; molto interessante 750-900

602

603

604 ELMETTO MOD. 1917 Germania, I G.M. verniciato color grigioverde, mantiene il cerchione interno in lamiera, manca dei tre cuscini della cuffia e del sottogola; in buone condizioni con giusta patina depoca 200-300

604

117

Von Morenberg - Asta 65

605 ELMETTO DA pOMpIERE TEDESCO Germania, inizi XX Sec. coppo in ferro con cresta, vernice grigioverde presente al 50%, mancante dello stemma, soggolo ed imbottitura di ripristino, interno mancante 100-150 606 CANNOCCHIALE pER FUCILE DA CECCHINAGGIO OIGEE BERLIN Germania, I G.M. impiegato sul fucile mod. 1898: corpo in ferro brunito, la torretta di regolazione portante punzonate matricola (140331) e specifiche tecniche (LUXOR 6X); completo degli attacchi regolamentari a piede di porco; traguardo di puntamento a tre lancette; lenti integre e pulite, garantenti perfetta visione; nel complesso in ottime condizioni; raro 400-500 607 CONTENITORE pER MASCHERA ANTIGAS Germania, I G.M. contenitore cilindrico in ferro con coperchio incernierato, conserva il 30% circa di vernice originale color grigioverde, in discrete condizioni 30-40 608 PROIETTILE ORNAMENTALE DA TAvOLO Germania, I G.M. scatola in peltro lucidato, nelle forme di un proietto di artiglieria pesante, poggiante su piedini fogliacei, foderato allinterno di seta azzurra, il coperchio portante in rilievo aquila del Reich, motto unser brummer inciso e numero 42 ad indicazione del calibro 420 degli obici M42, le pi pesanti artiglierie impiegate dai Tedeschi sul fronte francese; in buone condizioni con gradevole patina depoca 14x7x7 cm. 120-150

605

608

606

GERMANIA - REP. DI WEIMAR 609 BERRETTO DA CAMpO Germania, Anni Venti in lana color feldgrau, allinterno fodera di tela bianca con numerosi timbri ad olio di magazzinaggio ed attagliamento, frontalmente applicata coccarda metallica con i colori nazionali, in ottime condizioni, raro 270-350
607 609

118

Von Morenberg - Asta 65

610 ELMETTO MOD. 1938 DELLA LUFTWAFFE Germania, II G.M. scafo verniciato color blu scuro antiriflettente, del tipo impiegato post 1940; la superficie esterna presenta mimetizzazione a sparse chiazze ocra e grigiastre; sul fianco sinistro applicata decalcomania della Luftwaffe, conservata ad 80% ca.; allinterno cuffia di pelle marcata dal fabbricante Karl Heisier Berlin, ragno di gomma nera, cerchione in alluminio, soggolo di pelle azzurra con foderatura interna in pelle di daino e fibbia del secondo tipo; bulloni del modello ventilato con fori per lo speciale attrezzo di smontaggio; in buone condizioni con normali segni duso e giusta patina 3.000-4.000

119

Von Morenberg - Asta 65

611 ELMETTO MOD. 1935 DELLA HEER Germania, II G.M. finito con vernice grigioverde antiriflettente sovrammessa alloriginaria colorazione verde mela semilucida, mantiene preservata al 50% ca. la decalcomania sinistra con aquila e 20% ca. dellopposta con i colori nazionali; la vernice appare stesa in epoca a pennello, avendo cura di lasciare in vista i due trofei; mantiene la cuffia interna di pelle montata su cerchio dalluminio con rivetti del primo tipo ed il soggolo originale in cuoio con fibbia e bottoni dalluminio; in spessa patina di ritrovamento da cantina, comunque solido e complessivamente in buone condizioni; raro 600-800

611

612 ELMO M40 MIMETICO Germania, III Reich mimetizzato in bianco, presente al 50% decal della Heer, allinterno mantiene tracce della vernice originale, cuffia interna in pelle montata su cerchione di ferro zincato, soggolo in cuoio; in buone condizioni complessive, raro 1.300-1.800 120

612

Von Morenberg - Asta 65

615

616

613 REpLICA DI ELMETTO MOD. 1938 buona riproduzione di elmetto da paracadutista, completo di cuffia interna di pelle e gomma nera e di soggolo con attacco a quattro punti, lo scafo dacciaio verniciato in colori mimetici con fregi a decalcomania 130-150 614 ELMETTO IN FIBRA vULCANIZZATA Germania, II G.M. modello semi sperimentale, adottato in scarse quantit da organizzazioni politiche, dalla Polizia e dai Pompieri, ma mai divenuto di impiego generalizzato: in fibra stampata e verniciata color grigio metallico, completa di aeratori e bordo in alluminio, dotata di cuffia interna in pelle e di soggolo in cuoio nero; in buone condizioni con segni duso 90-120 615 617 BUSTINA DELLA HEER Germania, III Reich in panno grigioverde (alcuni strappi e rammendi), fregi del tipo BeVo, fodera in 617 RARA BUSTINA DA GENERALE DELLA LUFTWAFFE tela; in discrete condizioni Germania, III Reich 200-250 in fine panno di lana azzurro, la falda abbassabile guarnita con cordoncino di canottiglia dorata; frontalmente applicati fregi accuratamente ricamati a mano in 616 canottiglia dorata ed argentata su sfondo azzurro; allinterno fodera di raso giallo BUSTINA DELLA LUFTWAFFE portante timbro ad olio di attagliamento; complessivamente in ottime condizioni, Germania, II G.M. in panno di lana grigioazzurro con fodera di tela avana, priva di fregi, in buone pur con evidenti segni duso ed onesta patina del tempo; molto rara e degna di qualificata collezione condizioni con segni duso 700-900 70-90 121

Von Morenberg - Asta 65

618 BERRETTO ARTICO DELLA HEER Germania, II G.M. copricapo da Campagna per climi estremi, ampiamente impiegato sul Fronte Russo: in panno di lana feldgrau imbottito con cascami trattenuti dalla fodera interna trapuntata, in raion color marrone verdastro, portante al centro dellimperiale timbri ad olio di attagliamento, data 1944 e marca del fabbricante Walter Hubner; guarnito sul frontalino e sulla falda abbassabile con pelliccia di coniglio; correttamente privo di fregi, ufficialmente non previsti su tale berretto; in eccellente stato di conservazione; interessante 180-220 619 RARO BERRETTO ARTICO DELLA LUFTWAFFE Germania, III Reich speciale copricapo per climi estremi, diffusamente impiegato sul Fronte Russo dai combattenti della Divisione Hermann Goering: in pelliccia di agnello perfettamente bianca per favorire il mimetismo, la parte pelosa costituente linterno del berretto ed il rivestimento delle falda abbassabile corredata di para orecchie chiusi da patte con bottoni a pressione (destro danneggiato), il lato scamosciato, sempre bianco, presentato allesterno e completato da ampia visiera rivestita in pelle naturale e tela azzurra al verso; frontalmente cucite aquila della Luftwaffe e coccarda ricamati a macchina su sfondo di lana grigioazzurra; in buone condizioni con segni duso e patina del tempo; molto interessante 650-900 620 GIACCA MIMETICA DELLE WAFFEN SS Germania, III Reich giacchino mimetico reversibile in cotone stampato, del primo modello adottato, stretto da lacci incrociati sul petto, i polsi e la vita serrati da elastici cuciti allinterno del capo, completo di tasche basse chiuse da patte e di asole per applicazione di frasche cucite su spalle ed omeri; in buone condizioni; probabile riproduzione gi datata di buona qualit 180-250 621 TELINO MIMETICO pER ELMETTO Germania, II G.M. in tela stampata con mimetismo continentale a linee spezzate, in due pezzi cuciti longitudinalmente e completato da cordino scorrente lungo il bordo per assicurarlo allelmo; allesterno applicate asole per il fissaggio di frasche od altro materiale; al verso timbro ad olio Zur Stahlhelm M 43; in ottime condizioni con minimi segni duso; interessante 350-500 622 BULLONI pER ELMETTO DA pARACADUTISTA Germania, III Reich tre bulloni per il montaggio della cuffia interna, completi dei sei controdadi; in buone condizioni con segni duso; preziosi per restauri 30-40 623 CINGHIE pER ELMO DA pARACADUTISTA Germania, III Reich sottogola per elmetto mod. 1938, in cuoio grigioazzurro con particolari e fibbia in ferro, lievemente indurito ma in buone condizioni, utile per restauri; da esaminarsi 140-200 122
619

618

621

Von Morenberg - Asta 65

624 TELINO pER ELMETTO DA pARACADUTISTA Germania, II G.M. cucito in tela stampata a mimetismo con linee spezzate, con asole applicate, allinterno fodera di tela bianca; mancante del cordino a stringere; con apparenti segni duso; presentato su sagoma di elmetto realizzata in fibra di vetro; da esaminarsi 130-200 625 RARE GOMITIERE DA PARACADUTISTA DELLA LUFTWAFFE Germania, II G.M. in cuoio color grigioazzurro, divise da opportune cuciture in sette sezioni conformate a salsicciotto e rinforzate al centro da cuscinetto cilindrico; al verso, bande in gallone gi elasticizzato alle estremit e fodera di tela grigioazzurra, portante attenuato ma leggibile regolamentare timbro ad olio L.B.A. (Luftwaffe Bekleidungs Amt) e data 1943; in buone condizioni, con evidenti segni duso ed inequivocabile patina depoca; molto interessanti 180-250 626 LOTTO DI TRE TELI-TENDA CON vARI MIMETISMI Germania, II G.M. in buone condizioni 150-200 627 BORSA DA SELLA Germania, II G.M. borsa in cuoio marrone per sella dordinanza, completa di bretelle, presenta segni duso ma in buone condizioni 100-120 628 LOTTO DI DUE ROCCHETTI DI FILO colore A423 SS da 500 mt., ancora imballati; in ottime condizioni 80-100 629 MACCHINA DA SCRIvERE Germania, 1930 ca. macchina da scrivere in ferro laccato nero con base di legno, completa di coperchio, marca Adler; in buone condizioni 90-100 630 BADILE TEDESCO Germania, III Reich marcato Vogel & Noot Wartberg; in buone condizioni 20-30
627 634

635 LAMpADA DI EMERGENZA Germania, II G.M. pesante lampada di emergenza, in ferro zincato con gancio superiore per appenderla, modello di dotazione tanto alle Unit dellEsercito che adoperata 632 dalla Marina, in particolare a bordo degli UBoot; RIpRODUZIONE DI TOTENkOpFRING complessivamente in buone condizioni con segni riproduzione di buona qualit, in argento, reca duso e patina del tempo allinterno del cerchio iscrizione con nome e data 90-120 40-60 636 633 OTTICA pER CANNONE CONTROCARRO ZF3X8 REpLICA DI GORGIERA FELDGENDARMERIE Germania, II G.M. realistica riproduzione di gorgiera per Feldgendarmerie corpo in ferro brunito, oculare in gomma montato su della Luftwaffe, completa della catena, particolari cilindro scorrevole dotato di ammortizzatore a molle verniciati con colore fosforescente per eliminare leffetto del rinculo; in spessa patina e nel 80-100 complesso in buone condizioni; rara 180-250 634 NIDI DI RONDINE pER MUSICANTI DI FANTERIA Germania, II G.M. galloni in canottiglia dargento, completi di lunga frangia al bordo inferiore, applicati a stoffa di colore bianco, distintivo dellArma; retro in stoffa grigioverde con gancetti metallici di collegamento alluniforme; in ottime condizioni con gradevole patina depoca; ben presentati in cornice vetrata con sfondo di seta rossa 60-80 123

631 COppIA DI STIvALI TEDESCHI Germania, III Reich in cuoio nero; in buone condizioni 80-100

Von Morenberg - Asta 65

637 LOTTO DI 2 TAZZINE Germania, III Reich in materiale ceramico bianco con decorazioni a smalto blu, tutti marcati sotto vetrina in vernice rossa con il marchio del fabbricante Bauscher Weiden, Bremen ed indicazione dellUnit di appartenenza Untereseeboot 198; probabili fondi di magazzino mai consegnati, in ottime condizioni con soli segni di stivaggio e lieve patina depoca. Il 198 era un sommergibile della Classe IXD2. Venne costruito dai cantieri Deschimag AG Weser di Brema, varato il 15 giugno del 1942 ed affidato al comando del Capitano Werner Hartmann il 3 novembre del medesimo anno; lUnit fu affondata il 12 agosto 1944 al largo delle Seychelles da navi britanniche 50-70 638 TESTA DI ADOLF HITLER Germania, III Reich scultura modellata in terracotta patinata a bronzo, posante su basamento espositivo realizzato nel medesimo materiale, firmata dallArtefice sulla base del collo A.v.Soboslay; in buone condizioni con giusta patina H. 36 cm. 500-700 639 MASCHERA ANTIGAS Germania, II G.M. contenitore di ferro nervato, verniciato color feldgrau, il porta-lenti interno contenente pacchetti di dischi antiappannanti originali; bretelle di trasporto in tela (lunga sostituita); maschera regolamentare di gomma nera con filtro verniciato grigioverde; linsieme in buone condizioni 80-100 640 FUCILE MAUSER MOD. 1898K DISATTIvATO Germania, II G.M. disattivazione a norma italiana di carabina 98 tedesca, accompagnata da certificazione di fabbrica in originale; il simulacro manca dellalzo e della bacchetta di pulizia; nel complesso in buone condizioni 400-600 641 PORTA GRANATE DA MORTAIO Germania, II G.M. cassetta in ferro stampato, verniciata color marrone rossiccio, reca punzoni del fabbricante; in buone condizioni 50-70 642 CASSETTA pER MUNIZIONI DI MG Germania, II G.M. cassetta in lamiera di ferro stampata, porta tracce delloriginaria vernice color feldgrau; in discrete condizioni 40-60
640

637

641

638

124

Von Morenberg - Asta 65

GIAPPONE 643 BANDIERA YOSEGAkI CON ISCRIZIONI Giappone, II G.M. con disco rosso centrale stampato, recante numerosi iscrizioni manoscritte in inchiostro nero, tradizionali messaggi di auguri al soldato partente per il fronte da parte di parenti e amici; in buone condizioni con lieve, gradevole patina Dim. 78x62 cm. 200-300 644 LOTTO DI CINQUE TAZZE MILITARI DA SAkE Giappone, II G.M. quattro di piccola dimensione in porcellana, una pi grande in legno laccato, tutte contrassegnate da simbologie militari dipinte; in buone condizioni 100-150 GRAN BRETAGNA 645 SESTANTE DA AvIAZIONE MK IXB Gran Bretagna, II G.M. corpo in metallo verniciato, corredato di motore a molla con chiavetta di caricamento, punzonato con indicazione del modello e sigla coronata A.M. (Air Ministry); in buone condizioni 120-150 646 TELEMETRO DA ARTIGLIERIA N.12 MKVII Gran Bretagna, II G.M. corpo in bronzo verniciato color verde/kaki, completo di targhette metalliche riportanti specifiche tecniche dello strumento; funzionante ed in buone condizioni 180-250 647 GIUBBA INvERNALE DA SERvIZIO Gran Bretagna, II G.M. in panno di lana kaki, a quattro tasche, con bottoni di metallo dorato recanti emblema regale in rilievo, parziale fodera di tela kaki, etichetta di magazzinaggio portante specifiche del capo e data 1942; in perfetto stato di conservazione 250-350 648 PANTALONI DA MOTOCICLISTA Gran Bretagna, II G.M. in tela gommata kaki, completi di bretelle, cinghie e bottoni; in buone condizioni 25-50

643

644

646

645 647

125

Von Morenberg - Asta 65

649 BASCO DEI ROYAL MARINES Gran Bretagna, II G.M. in panno verde cupo con profilo di pelle annerita, mancante della fodera; trofeo del Corpo in ottone brunito; evidenti segni duso, in condizioni abbastanza buone 80-120 650 FISCHIETTO MILITARE DORDINANZA Gran Bretagna, II G.M. in metallo cromato marchiato J. Hudson & Co. Birmingham 1941, corredato da cordellino; in buone condizioni 50-70 651 MAZZA DA TRINCEA Gran Bretagna, I G.M. breve e robusta asta in legno con impugnatura tornita, la testa appesantita da cerchiatura in lastra di piombo e dodici chiodi in ferro disposti radialmente su tre piani, pure in ferro la cuspide piramidale montata ad incastro al vertice; nel piombo sono impressi e ben leggibili marchi di accettazione militare britannica con freccia Broad Arrow, data 1918 ed indicazione del Reparto 5 Gordon HL (5 Btg. dei Gordon Highlanders); ripulita a fondo, presenta alcuni restauri al legno, comunque in condizioni nel complesso buone 350-500

652

ITALIA - ANTICHI STATI 652 ELMO DELLA GUARDIA CIvICA Granducato di Toscana, 1848 coppo di cuoio annerito, visiera e gronda verniciate di verde al verso, completo di profili, crociera e puntale per tenuta ordinaria in ottone dorato; soggolo di pelle rivestita da scaglie di lastra dottone dorata (manca lorecchione destro); trofeo pure in ottone dorato; alluda originale di pelle sagomata ad otto spicchi; in buone condizioni con giusta patina depoca 1.000-1.500 653 TROFEO DA ELMO DELLA GUARDIA CIvICA Stato della Chiesa, 1848 in lastra di rame gi dorata, al centro placchetta riportata per lindicazione eventuale del numero di Reparto, al verso fodera in pergamena e staffa di fissaggio, danno al vertice superiore della tiara, altrimenti in buone condizioni 80-120 126

653

Von Morenberg - Asta 65

ITALIA - REGNO 654 ELMO FARINA MOD. ALTO Italia, I G.M. tipologia senza aeratori, soggolo presente, vernice grigio-verde presente al 30%, mantiene la colorazione bluastra del trattamento termico di indurimento del metallo sulle piastre di rinforzo; in buone condizioni, raro 3.000-4.000

655 COpIA MUSEALE DI ELMO FARINA tipologia senza aeratori, soggolo presente, vernice grigioverede presente al 80%, completo di cuffia costituente limbottitura dellelmo realizzata in robusta tela grezza imbottita e trapuntata; in buone condizioni 700-900 127

Von Morenberg - Asta 65

656 KEp E SpALLINE DA SOTTOTENENTE MEDICO Italia Regno, Epoca Umbertina rivestito di panno nero, con imperiale di tela cerata, visiera e fascia inferiore di pelle verniciate nere, gallone del grado e cordone tessuti in filo dargento, trofeo in argentana con smalti al centro; posante su coccarda di seta e filo dargento e sormontato da nappina metallica; alluda di sottile pelle marrone e fodera di seta nera; sordolo presente; in discrete condizioni con giusta patina depoca; raro spalline per Grande Uniforme in argento punzonate, piatti caricati di caducei applicati, al verso fodera in stoffa e ganci di ritegno, buone condizioni generali 400-600
656

657 GIACCA DA COMBATTIMENTO DA ARDITO Italia, I G.M. ricalcante il modello Bersaglieri-Ciclisti: a collo aperto con tasche pettorali coperte da patte ed ampia cacciatora sulla schiena; in panno di lana dalla dominante cromatica tendente al marrone, non estraneo a molti capi di abbigliamento italiani della Grande Guerra, forse, stoffa di importazione dalla Gran Bretagna; al collo lunghe fiamme nere con stellette regolamentari; sullomero sinistro brevetto da Ardito ricamato in filo nero; allinterno fodera di tela bianca, ben visibili i timbri di attagliamento; la giacca accompagnata da maglione militare in lana grigia a collo alto del tipo comunemente impiegato dai reparti dassalto; linsieme in buone condizioni con normali segni duso e normali ingiurie del tempo; molto raro 1.400-1.800 128

657

Von Morenberg - Asta 65 660

661 658

658 GIUBBA MOD. 1909 pER ARMI A PIEDI Italia, I G.M. giubba regolamentare in panno grigioverde, fodera in tela grezza (timbro 88), mostrine della Brigata Sicilia 61 Regg. - 62 Regg.; in buone condizioni 700-900 659 TAGLIACARTE RICORDO Italia, I G.M. ricavato da scheggia di bomba; in buone condizioni L. 24 cm. 50-80

662 660 RARA LANTERNA DA FUCILE Italia, I G.M. lanterna collassabile in legno, ferro e carta trattata, allinterno coppetta di fissaggio per singola candela; limpugnatura incernierata in ferro predisposta al montaggio sulla canna del fucile tramite asticola da inserirsi nella bocca dellarma, per accompagnare il soldato durante le marce notturne (alette laterali in metallo e crociera sottostante alla base mancanti); appare in discrete condizioni con alcuni segni del tempo e normale patina 50-70

662 LOTTO DI DOCUMENTI Italia, I G.M. foto tipografica di Luigi di Savoia, Duca degli Abruzzi 20,5x26,5; circolare del 29 agosto 1915 della Commissione Centrale per gli Indumenti Militari istituita presso il Ministero della Guerra la quale si propone di alimentare e coordinare le iniziative private rivolte a fornire indumenti alle truppe; in essa vengono definite le istruzioni per la lavorazione in particolare dei calzini, dei guanti, dei polsini, delle ginocchiere, delle sciarpe e della ventriera; interessante 20-30 663 RITRATTO DI UFFICIALE Italia, I G.M. ritratto a matita acquerellata su carta del Colonnello Comandante del 61 Rgt. Fanteria 40-50

661 AvvERTENZA DEL 1915 Italia, I G.M. manifesto nel quale si mette in guardia la popolazione dal rendersi colpevole di qualsiasi atto ostile verso le truppe italiane, presente timbro del Distretto di Tione, corredata da cornice non coeva; interessante, in buone condizioni; 68x52,5 cm. 150-200

129

Von Morenberg - Asta 65

664 LAMpADA A pETROLIO E TANICHETTA Italia, I G.M. lampada in lamiera di ferro zincata e verniciata color grigioverde, reca in rilievo marchi del fabbricante di Ferrara; assieme, contenitore per petrolio in lamiera, con tappo a vite e maniglia di trasporto; in buone condizioni 70-100 665 BANDOLIERA DA CAvALLERIA MOD. 1909 Italia, I G.M. in cuoio grigioverde, completa ed in buone condizioni con normali segni duso 35-50
667

666 GIUBBA MOD. 1907 DA VETERINARIO Italia, inizi XX Sec. in panno turchino con colletto e paramani in velluto, profili di colore azzurro distintivo del Corpo, allinterno fodera di tela bianca; in buone condizioni 100-150
666

667 TRE TROFEI DA COpRICApO E GIBERNA pER ARTIGLIERIA Italia, Anni Venti due trofei del 5 Rgt. ed uno del 4 Rgt; in buone condizioni 100-150 668 BERRETTO MOD. 1934 DA TENENTE ARTIGLIERIA ALpINA Italia, II G.M. imperiale rivestito di fine tela bianca con soggolo e visiera in pelle verniciata nera, gallone di grado tessuto in filo dorato, fregio ricamato in canottiglia, marocchino di cuoio (fodera traspirate a nodo dapi); in buone condizioni con segni duso 130-180 669 ELMETTO DA pARATA MOD. 1933 Italia, II G.M. sul modello 1933 ma realizzato in cuoio bollito verniciato color grigioverde, porta applicato frontalmente trofeo in lastra dottone per Ufficiale di Stato Maggiore, allinterno cuffia di seta marcata Unione Militare Roma, alluda in pelle a sette spicchi e soggolo di cuoio grigioverde; in buone condizioni; raro 200-300 130

669

668

670 CASCO COLONIALE DORDINANZA Italia, Ventennio in sughero ricoperto di tela kaki e tela verde allinterno, completo di aeratori e cupolino di metallo verniciato; soggolo assente e alluda in tela cerata; taschetta porta piumetto scucita; condizioni generali discrete 100-150

671 CASCO COLONIALE TIpO ADEN DA UFFICIALE Italia, Ventennio di ottima fattura inglese, in sughero con copertura esterna trapuntata di tela avana, foderato internamente di verde con alluda e soggolo di pelle marrone; complessivamente in buone condizioni 120-200

Von Morenberg - Asta 65

672 DIvISA TROpICALE E CIMELI AppARTENUTI AL MARESCIALLO PILOTA VALMORE COSSUTTA Italia, II G.M. uniforme di tipo estivo tropicale di tela kaki sfoderata, composta da calzoni lunghi dritti, giacca sahariana completa di cinturino, berretto da sottufficiale della Regia Aeronautica in cordellino azzurro con fregio ricamato in canottiglia, fodera di tela avana e marocchino di tela cerata, mancante del soggolo; linsieme attualmente sguarnito di mostreggiature, a parte la controspallina mobile destra con cordelline per Grande Uniforme, mostra per impronte delle medesima perfettamente corrispondenti alla divisa indossata dal detto in fotografia originale allegata, che lo ritrae su campo di volo; assieme, intenso fotoritratto di grande formato, in cornice di legno dorato, biglietto funebre stampato in occasione della morte, quattro librettini con appunti manoscritti di volo ed altro, una fotografia scattata in volo, il colletto di panno azzurro indossato sulluniforme da allievo e conservato per ricordo, un cinturone in cuoio marrone con spallaccio e fibbia dottone dorato; linsieme in buone condizioni; affascinante lotto appartenuto a valoroso pilota della nostra Aeronautica Questo un sunto della motivazione della Medaglia dArgento V.M. alla memoria: ...si prodigava per contribuire efficacemente ai rifornimenti della nostra armata dellAfrica Settentrionale...travolto da una tempesta, non faceva ritorno. Cielo del Mediterraneo, ottobre 1941-19 dicembre 1942 680-1.000 673 BANDOLIERA A TRE TASCHE pER pISTOLA 1874/1889 Italia, XIX Sec. in cuoio chiaro; in ottime condizioni 75-120 674 BANDOLIERA E SpALLINE MOD.1934 DA UFFICIALE DI ARTIGLIERIA Italia, 1935 ca. in buone condizioni 120-200 675 LOTTO DI BUFFETTERIE ITALIANE Italia, II G.M. cinturone da truppa in cuoio grigioverde con fibbia in ferro; assieme, una giberna doppia per munizioni del fucile mod. 1891; inoltre, uno zainetto individuale in tela, privo di bretelle di trasporto; infine, bandoliera da Cavalleria in cuoio grigioverde, predisposta per il porto di quattro pacchetti caricatori del moschetto 91 60-90 676 COppIA DI RAMpONI DA GHIACCIO Italia, II G.M. in ferro, in due pezzi incernierati, privi dei lacci e verniciati color rosso, in condizioni abbastanza buone 20-30 677 INTERESSANTI DOCUMENTI DEL REGIO ESERCITO Italia, II G.M. tre manifesti originali, stampati a colori a cura del nostro Stato Maggiore, quale ausilio per il riconoscimento di gradi ed uniformi del nostro alleato germanico: dedicati ognuno rispettivamente ad Esercito, Marina ed Aviazione, mostrano la foggia di elmi e berretti, del vestiario, dei gradi ed i colori distintivi delle varie Specialit (Waffenfarbe); i documenti sono tutti contrassegnati da timbro ad inchiostro del Comando della Zona Militare di Brescia; in buone condizioni con lieve, naturale ingiallimento della carta dovuto al tempo, sono presentati in razionali cornici di legno laccato nero corredate di vetro; assolutamente non comuni ed assai decorativi, giusto complemento ad una raccolta di militaria tanto italiana che germanica 130-200

672

678 PARTICOLARE MANGANELLO DA SQUADRISTA Italia, 1920 ca. imponente manganello di legno ebanizzato, tratto da tronco di giovane albero i cui rami, tagliati ed opportunamente sagomati, costituiscono cuspidi, la testa appesantita da grosso chiodo piramidale e cerchiatura in ferro; in ottime condizioni con giusta patina depoca L. 95 cm. 220-300 131

Von Morenberg - Asta 65

679 FIAMMA DI IGNOTA SQUADRA DAZIONE Italia, Ventennio in raso nero contornata da frange di canottiglia dorata, portante nome Gioia elegantemente ricamato in eleganti caratteri corsivi di gusto Liberty realizzati con uso di filo e sottile fettuccia di metallo dorato; sul lato opposto applicata banda tricolore orizzontale in seta, caricata di trofeo di panno rosso portante al centro teschio ricamato in canottiglia argento e oro e motto me ne frego in filo nero; in ottime condizioni con lieve patina; molto interessante 270-500 680 GRANDE LOTTO DI FOTOGRAFIE AppARTENUTE AL GENERALE LUIGI FOGLIANI Italia, Anni Trenta album fotografico relativo alla Festa del Genio presso il 3 Rgt. nel 1934, del quale il citato Personaggio era Comandante prima della sua promozione a Generale di Brigata; assieme, 37 altre immagini di cerimonie militari interessanti il Reparto; infine, fotografia del Generale Giuseppe Valle, Comandante della Regia Aeronautica, con firma autografa e dedica manoscritta A Luigi Fogliani/con affetto di vecchio camerata/15 marzo IX; linsieme in buone condizioni, di diretto affidamento familiare, molto interessante 270-370
679

681 TROFEO DA BERRETTO DEI REALI CARABINIERI Italia, II G.M. trofeo stampato in metallo bianco, applicabile al 680 copricapo per cucitura tramite appositi fori aperti di conio lungo il profilo della fiamma e nei manici della bomba; in ottime condizioni, non comune 684 40-50 BACCHETTA DI pULIZIA pER MOSCHETTO BALILLA Italia, Ventennio 682 bacchetta in ferro brunito, a due sezioni fra loro CANNOCCHIALE pANORAMICO pER ARTIGLIERIA collegabili a vite, normalmente alloggiata allinterno Italia, II G.M. in ferro brunito, punzonato dal fabbricante Filotecnica del calcio 30-40 Milano, in buone condizioni 80-120 685 MONETIERE E FASCICOLI 683 Italia, Ventennio SpECCHIETTO DA FUCILE 1891 pER ADDESTRAMENTO AL fascicolo relativo alla prima celebrazione della TIRO proclamazione dellImpero, tenutasi a Roma il 9 Italia, II G.M. da incavallarsi sopra il fucile, il dispositivo serviva maggio del 1937; fascicolo delladunata nazionale dei allistruttore di tiro per verificare il corretto impiego Volontari Ciclisti Automobilisti del 25 e 26 maggio delle mire da parte della recluta: telaio di metallo 1935, portamonete in metallo e cuoio, conformato a brunito con specchietto diagonale, punzonato libro, della Cassa di risparmio della Libia 50-90 Apparecchiature N1; in ottime condizioni 35-50 132

682

686 PORTA CALENDARIO DELLA M.V.S.N. Italia, Ventennio stampa litografica con interessante grafica futurista a motivi e motti fascisti, a cura dellUfficio Storico della M.V.S.N. per lanno 1936, predisposto per il montaggio di calendario a foglietti staccabili; in buone condizioni 40-70 687 TARGA pER RISERvA DI CACCIA Italia, Ventennio in ferro smaltato, porta stemmi congiunti del Ministero dellAgricoltura e Foreste e della Federazione Fascista Cacciatori; in buone condizioni con qualche segno duso e patina del tempo 25x35 cm. 100-150

Von Morenberg - Asta 65

688 TABELLA SALI E TABACCHI Italia, Ventennio targa smaltata Rivendita Sali e Tabacchi prodotta dalla Smalteria Bassano del Grappa riportante stemma sabaudo caricato su due fasci littori; con qualche segno duso e patina del tempo 500-700 689 REpLICA DI DAGA DEL FASCIO DI RIFREDI Italia, XX Sec. riproduzione del pugnale donore donato agli Squadristi dal Fascio di Rifredi (Firenze) nel Decennale della Marcia su Roma: lama a due fili e punta, impugnatura gettata in lega metallica finita con doratura; fodero di cuoio marrone; in ottime condizioni L. 34 cm. 290-400

687

686

690 BUSTO Italia, Ventennio realizzato in gesso dipinto grigioverde raffigurante Mussolini, sulla base scritta DVX a rilievo; in patina, in discrete condizioni (alcune mancanze e cadute di colore), interessante H. 70 cm. 300-400 691 REpLICA DI pUGNALE DEL BTG. SAN MARCO Italia, XX Sec. precisissima copia, completa di fodero, del pugnale per Ufficiali del Btg. San Marco, opera del noto Artigiano Del Tin, il cui punzone ben visibile sul tallone della lama; in ottime condizioni L. 29,6 cm. 150-200 692 RIpRODUZIONE DI pUGNALE DELLA REGIA MARINA Italia, XX Sec. prodotto dal noto artigiano Del Tin: lama ad un filo e mezzo, impugnatura fusa in materiale plastico nero tipo bachelite, fodero mancante; in ottime condizioni L. 32,8 cm. 100-150
689 690

133

Von Morenberg - Asta 65

693 LA TRADOTTA, OpERA COMpLETA Italia, I G.M. raccolta completa de La Tradotta, giornale della III Armata, comprensiva di tutti i numeri dal 1 (25 marzo 1918) al rarissimo 25 (1 luglio 1919) pi i tre supplementi al n.18 del 3, 7 e 10 novembre 1918; tutti i fascicoli tranne due, per altro e comunque in condizioni molto buone, si presentano intonsi, ovverossia non tagliati al bordo superiore delle pagine e conseguentemente mai sfogliati da alcuno; ovviamente completi, inclusi i numeri con allegati, si presentano in ottime condizioni con minimi segni del tempo e lieve, naturale ingiallimento della carta; interessante documento storico, lopera da considerarsi rarit per la sua completezza ed il suo particolare stato di conservazione 2.000-3.000

699 707 LA TRADOTTA, N. 8 LA TRADOTTA, N. 19 Italia, I G.M. Italia, I G.M. datato 16 maggio 1918, tagliato al margine superiore datato 11 novembre 1918, pagine intonse al margine per poterlo leggere ma in ottime condizioni superiore, in ottime condizioni 40-60 40-60

700 708 LA TRADOTTA, N. 9 LA TRADOTTA, N. 20 Italia, I G.M. Italia, I G.M. datato 24 maggio 1918, tagliato al margine superiore datato 30 novembre 1918, pagine intonse al margine per poterlo leggere ma in ottime condizioni superiore, numero doppio, comprensivo del raro 40-60 inserto staccabile illustrato, in ottime condizioni 60-90 701 LA TRADOTTA, N. 11 709 Italia, I G.M. LA TRADOTTA, N. 21 datato 22 giugno 1918, tagliato al margine superiore Italia, I G.M. per poterlo leggere ma in ottime condizioni datato 15 dicembre 1918, pagine intonse al margine 40-60 superiore, in ottime condizioni 694 60-90 LA TRADOTTA, SUppLEMENTI 1 E 2 AL N. 18 702 Italia, I G.M. LA TRADOTTA, N. 12 710 integrazioni al n.18, datate 3 e 7 novembre 1918, in Italia, I G.M. LA TRADOTTA, N. 23 ottime condizioni datato 4 luglio 1918, tagliato al margine superiore per Italia, I G.M. 50-70 poterlo leggere ma in ottime condizioni datato 1 febbraio 1919, pagine intonse al margine 40-60 superiore, in ottime condizioni 70-100 695 703 LA TRADOTTA, N. 4 LA TRADOTTA, N. 14 711 Italia, I G.M. Italia, I G.M. LA TRADOTTA, N. 24 datato 14 aprile 1918, tagliato al margine superiore datato 1 agosto 1918, usato ma in ottime condizioni, Italia, I G.M. per poterlo leggere ma in ottime condizioni porta interessante indirizzo manoscritto con datato 15 aprile 1919, pagine intonse al margine 40-60 affrancatura postale per spedizione a civile residente a superiore, in buone condizioni Formigine 70-100 696 40-60 LA TRADOTTA, N. 5 Italia, I G.M. 704 datato 21 aprile 1918, pagine intonse al margine LA TRADOTTA, N. 15 superiore, in ottime condizioni Italia, I G.M. 40-60 datato 14 agosto 1918, tagliato al margine superiore per poterlo leggere ma in ottime condizioni 40-60 697 LA TRADOTTA, N. 6 705 Italia, I G.M. LA TRADOTTA, N. 16 datato 2 maggio 1918, pagine intonse al margine Italia, I G.M. superiore, in ottime condizioni datato 29 agosto 1918, in buone condizioni con 40-60 qualche traccia duso 25-35 698 706 LA TRADOTTA, N. 7 LA TRADOTTA, N. 17 Italia, I G.M. Italia, I G.M. datato 9 maggio 1918, pagine intonse al margine datato 15 settembre 1918, pagine intonse al margine superiore, in ottime condizioni superiore, in ottime condizioni 40-60 40-60 134

711

Von Morenberg - Asta 65

ITALIA - REPUBBLICA SOCIALE 712 TARGA DELLA LEGIONE SS ITALIANA Repubblica Sociale Italiana, 1943-1945 composto da due lastre di ferro fra loro unite da quattro rivetti ribaditi al verso e distanziate da controghiere, sagomato a disegno di scudo imitante il profilo della decalcomania applicata sul fianco sinistro o destro dellelmetto mod. 1933 e come questa dipinto nei colori della bandiera nazionale disposti a bande diagonali; la lastra a vista, dello spessore di circa 2mm, stata intagliata a formare legenda legione SS italiana/ centro arruolamento/di Como; il lavoro appare assai ben eseguito con tecnica manuale, come si evince da piccole irregolarit e minime diversit nei caratteri, si notino le rune verticali, tipiche delluso italiano; la sottostante, spessa solo 1mm, verniciata di nero a creare contrasto cromatico idoneo ad evidenziare le scritte; al vertice del trofeo stato applicato per saldatura met di un elmetto 33 segato lungo il suo asse maggiore; verniciato allinterno con lo stesso colore del campo verde della bandiera ed esternamente in grigioverde assai scuro, porta inoltra applicato fregio SS a decalcomania di produzione italiana, pi grande del tipo tedesco e con rune verticali; il manufatto mostra ruggine diffusa ed in generale ben concrezionata, come da esposizione ad agenti esterni, la vernice appare vecchia ed in particolare il bianco mostra diffuso craquele, il foro posteriore di fissaggio porta tracce duso, sono poi presenti alcune abrasioni molto recenti che mostrano zone di lamiera non ossidate; la targa da datarsi dopo il marzo 1944, quando vennero aperti nei territori controllati dalla R.S.I. ben ventinove centri di arruolamento e la 29 Div. Granatieri SS Italiane divenne la Legione Volontari SS Italiane; cimelio della pi esimia rarit, sicuramente costituente unicum, da esaminarsi con il massimo interesse D. 64x49,5 cm. 5.000-7.000 713 PANTALONI DA MAR DELLA X FLOTTIGLIA MAS Repubblica Sociale Italiana, 1943-1945 per il personale imbarcato sul naviglio leggero in dotazione alla gloriosa Unit; in panno di lana blu scuro, di forma ampia e dritta, stretti alle caviglie da bande di tessuto elasticizzato, un tempo dotate di sottopiede (rimosso in epoca duso); di foggia marinara, con doppie abbottonature sui fianchi e dotati di tasche anteriori a scomparsa coperte da patte; in buone condizioni con segni duso; interessanti 60-90
712

135

Von Morenberg - Asta 65

ITALIA - REPUBBLICA 714 BUSTINA REDUCISTICA DARTIGLIERIA Italia, XX Sec. in lana grigioverde con falde bordate in giallo, fregio cucito allincrocio delle falde; in ottime condizioni 50-70 715 BERRETTO DELLAERONAUTICA MILITARE Italia, XX Sec. berretto da sottufficiale in gabardina azzurra, completo ed in buone condizioni 25-50 716 CINTURONE CON pORTA CARICATORI DEL M.A.B. Italia, Anni Cinquanta cinturone con spallacci e coppia di porta caricatori per mitragliatore M.A.B., in cuoio verniciato color azzurro, dotazione della nostra Aeronautica nellimmediato dopoguerra; in buone condizioni con normali segni duso 40-70 717 LOTTO DI ELMETTI vARI Italia e Francia, XX Sec. quattro elmetti italiani mod. 1933 postbellici, completi ed in buone condizioni; un elmetto 1933 postbellico da parata in fibra, completo di cuffia e sottogola, porta fregio dipinto dellArtiglieria ed etichetta della Ditta Cassoni; due elmetti mod. 1933 privi di cuffia con cerchio e soggolo, uno dipinto in grigioverde cupo ed ancora frontale gialla priva di corona, tipo R.S.I.; un elmetto 1916 Adrian italiano, privo di interno e vernice; un elmetto 1926 Adrian francese, in buone condizioni 300-400 POLONIA 718 LOTTO DI 27 FOTOGRAFIE E QUATTRO DISTINTIvI Polonia, II G.M. foto a soggetto militare della Campagna dItalia, 3 distintivi in stoffa, ed uno in ferro da basco; in buone condizioni 150-200 719 TROFEO DA pARETE DEL II CORpO POLACCO Polonia, II G.M. scudo in legno dipinto in bianco e rosso, al centro distintivo polacco da basco in alluminio; Dim. 11x9 cm. 50-70 136

720 GUIDONE DA MACCHINA DEL II CORpO POLACCO Polonia, II G.M. composta da sezioni di tessuto scarlatto e bianco accoppiate e cucite, laquila coronata di Polonia realizzata a stampiglia in inchiostro o vernice nera su entrambe le facce, allasta applicato per cucitura canotto di fissaggio in robusta tela greggia verniciata di grigioverde, per uniformarla al colore dellasticella di sostegno sul parafango del veicolo; in buone condizioni con normale patina duso; per tradizione familiare ritrovata nella zona di Ancona; interessante 150-200 RUSSIA ZARISTA 721 RARA GIUBBA GIMNASTYERkA Russia, I G.M. casacca del modello tradizionale russo, in panno leggero di lana, con collo in piedi, mezza abbottonatura frontale, parziale fodera di tela bianca recante timbri di attagliamento e magazzino, sopra il paramano sinistro applicato gallone di stoffa rossa; presenta segni di effettivo uso, comunque in buone condizioni 250-350 SVIZZERA 722 UNIFORME DA UFFICIALE Svizzera, 1920 ca. giubba e calzoni da cavallo in cordellino grigioverde, la giacca completa dei bottoni dorati e degli attributi di grado, kepi di feltro nero con imperiale e visiera in cuoio, trofei metallici e nappina, stivali da cavallo in cuoio; linsieme in buone condizioni 200-240 USA 723 ELMETTO M2 Stati Uniti, II G.M. elmetto per paracadutisti tipo M2 con attacchi mobili, porta fregi dipinti del 502nd/101st Airborne Division; completo del soggolo regolamentare con clips a pressione e dello specifico liner con mentoniera di cuoio, allinterno marca del fabbricante CAPAC; in buone condizioni; raro 800-1.200 724 ELMETTO DELLA DIFESA CIvILE Stati Uniti, II G.M. elmetto in acciaio dipinto di bianco, completo della cuffia interna in tela e cuoio e del soggolo in tela; in buone condizioni con segni duso 30-50

720

721

723

Von Morenberg - Asta 65

725

726

727

725 GIACCA DA CApORALE Stati Uniti, I G.M. giubba invernale di panno kaki con fodera di tela spigata, a quattro tasche applicate, completa dei bottoni di metallo brunito e dei collar disks regolamentari dei reparti chimici, sullomero sinistro applicato gallone del grado e distintivo divisionale cucito, sullomero destro distintivo ricamato specialista lanciafiamme; in ottime condizioni 280-400 726 GIUBBA DA SERGENTE Stati Uniti, I G.M. giubba invernale di panno kaki con fodera di tela spigata, a quattro tasche applicate, completa dei bottoni di metallo brunito e dei collar disks del Corpo di Sussistenza, sullomero destro applicato gallone del grado, distaccato ma presente distintivo coevo della 28^ Div. Fanteria Keystone, del quale si nota la corrispondente impronta sulla stoffa; in ottime condizioni 150-200

728 BANDIERINA REDUCISTICA DELLA 34^ DIvISIONE Stati Uniti, II G.M. bandiera italiana composta da tre sezioni di tela cucite assieme, dipinta a mano con emblema della 34 Div.Fanteria Red Bull accompagnato da iscrizione manoscritta relativa ai combattimenti sostenuti dallUnit nel forzamento della Linea difensiva germanica Gustav: Monte Cassino/May 1944/Gustav Line broken/Monte Grande/Gasta Itri; in buone condizioni con giusta patina; interessante 100-150 729 GUANTI DA ARTIGLIERE Stati Uniti, II G.M. guanti di tela greggia pesantemente imbottiti, foderati allinterno in tessuto bianco e punzonati col nome del fabbricante, specifiche tecniche dellequipaggiamento e data 1942; in ottime condizioni 120-150

730 POMpA pER JEEp 727 Stati Uniti, II G.M. UNIFORME DI UN SERGENTE in ferro verniciato verde oliva con impugnatura di legno, pompa regolamentare in Stati Uniti, I G.M. dotazione alle jeep per gonfiare i pneumatici, in buone condizioni giubba invernale di panno kaki con fodera di tela spigata, a quattro tasche applicate, 70-120 completa dei bottoni di metallo brunito e dei collar disks dellArma di Artiglieria, sullomero destro applicato gallone del grado, alla manica opposta cucito distintivo per il periodo di servizio in zona di combattimento; calzoni alla cavallerizza tagliati nel medesimo tessuto; camicia regolamentare di flanella leggera color senape; linsieme in buone condizioni con normali segni duso 300-400 137

MODULO OFFERTE - Absentee Bids Form/ Telephone Bids


Please send by fax this form at the number +39 0461 263532
6th July 2013 9.30 am 6 Luglio 2013 ore 9.30

ASTA 65 ARMI ANTICHE E MILITARIA

AUCTION 65 Arms and armour & militaria

NOME/NAME_____________________________________________________________________________________________________ INDIRIZZO/aDDReSS_______________________________________________________________________________________________ CITTA/CITY______________________________________________CAP/POSTcODe________________________staTo/COUNTRY_________________________ E-Mail____________________________________________________________________________________________________________ Tel ___________________________________________faX______________________________ MOBILE___________________________ cod.fisc.-P .IVA(obbligatorio)/VAT_______________________________________________________________________________________________


Il presente documento dovr pervenire entro 24 h dallinizio dellAsta accompagnato da copia di un documento didentit valido, senza il quale non sar accettata lofferta.
LOt. Nr. Descrizione Description maXimum bid price * tel. bid (min. 300 ) lot. nr. descrizione Description maXimum bid price * tel. bid (min. 300 )

* Escluso IVA e diritti dasta - Excluding VAT and premium La richiesta della partecipazione telefonica comporta automaticamente lofferta del prezzo di base. The request for the telephone bid, automatically lead to offer the base price. Non verranno accettate offerte inferiori al prezzo minimo di stima.

Data Firma
Con la firma del presente contratto il sottoscritto si impegna ad acquistare i lotti sopraindicati ed approva specificatamente tutti i termini e le condizioni di vendita riportate sul catalogo dasta, delle quali ho preso conoscenza. Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile dichiaro di aver letto e di approvare specificatamente i seguenti articoli delle condizioni di vendita (Offerte scritte e telefoniche, Conduzione dellasta, Commissioni compratori, Modalit di pagamento e Spese di magazzinaggio, Ritiro dei lotti, Condizioni di vendita in particolare il punto 3 (Stime) e 6 (Diritto di Seguito)). By signing this contract, I agree to purchase all items mentioned above and specifically approve terms and conditions of sale printed on the auction catalog, of which I have taken note. Under Articles 1241 e 1342 of the Italian Civil Code I declare to have read and specifically approved the following conditions of sale articles (Written and telephone bids, Conduction of the Auction, Buyers commission, Payment, Shipping and Storage costs, Withdrawal of the lots, Conditions of sale, in particular point 3 (Estimates) and point 6 (Right Below).

Data Firma

CONDIZIONI DI VENDITA
PARTECIPARE ALLASTA Tutti i partecipanti allAsta sono tenuti a registrarsi e a ritirare il numero di partecipazione compilando un apposita Scheda, fornendo un documento didentit ed il codice fiscale o partita IVA ai sensi del decreto del Ministero dellEconomia e delle Finanze del 3 febbraio 2006 n. 143 (Misure antiriciclag gio); in base a tale decreto la von Morenberg provveder a registrare nel proprio archivio unico le informazioni relative ai loro dati identificativi, alla data delloperazione, allimporto delloperazione e ai mezzi di pagamento impiegati. Ai nuovi potenziali Acquirenti potrebbero venire richieste referenze bancarie scritte fornite dalla Banca. La von Morenberg si riserva il diritto di non consentire lingresso nei locali dello svolgimento dellasta e la partecipazione allasta stessa a persone ritenute non idonee. OFFERTE SCRITTE E TELEFONICHE I potenziali acquirenti, impossibilitati a partecipare direttamente alla vendita in sala, potranno compilare lapposito modulo, contenuto allinterno del ca talogo o scaricabile dal nostro sito internet, per formulare: - offerte scritte per lacquisto dei singoli lotti con indicazione, per ciascuno, di un limite massimo dimporto. In tale ipotesi lofferente, per il quale il ban ditore effettuer dei rilanci, acquisir il lotto di Suo interesse al prezzo pi conveniente consentito dalle altre offerte (sala e telefono). Nel caso di due offerte scritte identiche per il medesimo lotto, che risultassero le pi alte, lo stesso verr aggiudicato allofferente in cui modulo di offerta sia arrivato prima. Von Morenberg non sar in ogni caso responsabile per la mancata esecuzione di unofferta scritta o per errori e/o omissioni relativi alla stessa; - offerte telefoniche: in questo caso lincaricato della von Morenberg in corrispondenza con la battuta di un lotto, contatter il potenziale acquirente per consentire allo stesso di partecipare telefonicamente alla formulazione delle offerte. Von Morenberg si riserva il diritto di registrare la comunicazione e non si assume alcuna responsabilit nei confronti del richiedente nel caso di mancato contatto o in caso di errori e/o omissioni durante il collegamento telefonico. La partecipazione telefonica verr accettata solo per i lotti con stima iniziale superiore a 300. terMinoloGia UtiliZZata nel cataloGo Nel catalogo sono utilizzate le seguenti espressioni: - PREZZO DI STIMA: nei cataloghi della Von Morenberg in calce alle descri zioni dei lotti presentati, riportato in euro, cio la valutazione espressa dagli esperti ad ogni lotto. - PREZZO DI RISERVA: un dato confidenziale, riferito al prezzo minimo con cordato tra la casa daste ed il venditore al di sotto del quale il lotto non pu essere venduto. - A RICHIESTA: in questo caso i eventuali acquirenti interessati al lotto do vranno contattare i nostri esperti per avere informazioni specifiche sullog getto ed indicazioni di stima. - OFFERTA LIBERA o M.O.: queste espressioni indicano che la base dasta libera. - PREZZO DI AGGIUDICAZIONE: il prezzo al quale il lotto viene aggiudicato escluso le commissioni dacquisto. CONDUZIONE DELLASTA Ricordiamo che la Base dasta non corrisponde necessariamente alla ri serva, ossia il prezzo al quale pu essere aggiudicato un lotto. Il Banditore ha il diritto di rifiutare qualsiasi offerta in rilancio che non superi la precedente di almeno il 10% o altra percentuale da Lui ritenuta congrua. Il Banditore potr variare lordine previsto nel catalogo ed avr facolt di riunire in lotti pi oggetti o di dividerli anche se nel catalogo sono stati pre sentati in lotti unici. In caso di controversia successiva allaggiudicazione ed in assenza di prova contraria, avr valore definitivo la documentazione conservata da von Morenberg. RITIRO DEI LOTTI Il ritiro avviene in ogni caso a cura, a rischio e a spese dellAggiudicatario. Questultimo pu comunque delegare terzi a ritirare i lotti per suo nome e conto; la delega sar considerata valida se preceduta da accordi telefoni ci e presentata in copia originale con firma autografa dellAggiudicatario, allegando copia dei documenti didentit validi del compratore e del dele gato o vettore. Solo su espressa richiesta dellAggiudicatario von Morenberg potr organizzare, a spese e a rischio dellAggiudicatario, limballaggio, il trasporto e lassicurazione dei lotti. MODALIT DI PAGAMENTO E SPESE DI MAGAZZINAGGIO LAggiudicatario obbligato a versare il prezzo di aggiudicazione e la commissione dasta entro 15 giorni dallaggiudicazione. La propriet del bene, si trasferisce allAggiudicatario soltanto al momento del pagamento dellinte ro prezzo, ivi compresa la commissione dasta a favore di von Morenberg. Saranno accettate le seguenti forme di pagamento: - contanti fino a 999,99 ; - assegno bancario di conto corrente, previo accordo con la Direzione; - assegno circolare, soggetto a preventiva verifica con la banca di emissione; - tramite Bancomat presso la nostra sede; - tramite carta di credito (maggiorazione del 2% sul totale fattura); - bonifico Bancario con Beneficiario von Morenberg casa dAste S.r.l. su: UNICREDIT - Via Galilei 1- 38122 Trento IBAN: IT 16 T 02008 01820 0000 4004 3225 - SWIFT: UNCRITM10HV CASSA RuRALE DI ALDENO E CADINE - Via Galilei 9/11 - 38122 Trento IBAN IT97 G080 1301 8080 0011 0353 096 - SWIFT CCRTIT2T03A Volksbank - Banca Popolare dellAlto Adige - Filiale di Trento, Piazza Lodron 31 IBAN: IT57 V058 5601 8010 8357 1239 001 - BIC: BPAAIT2B083 In caso di pagamento tramite bonifico bancario o assegni non circolari, il ritiro dei lotti pu essere effettuato solo presentando la contabile dellavve nuto pagamento o una volta verificato laccredito dellintero ammontare sul conto bancario della von Morenberg. E consigliabile telefonare per prenotare il ritiro dei lotti acquistati. E necessario indicare sul Modulo Offerte la modalit di Ritiro o Spedizione. Il pagamento totale del prezzo di aggiudicazione, commissione e IVA ove applicabile, potr essere immediatamente preteso da von Morenberg e in ogni caso dovr essere effettuato per intero, in Euro, entro 15 giorni dalla data dellaggiudicazione. I lotti acquistati saranno infatti custoditi, senza alcun costo aggiuntivo di magazzinaggio e coperti da assicurazione von Morenberg, per i 15 giorni successivi alla data di aggiudicazione. Dopo tale periodo von Morenberg non sar pi tenuta alla custodia n sar responsabile di eventuali danni occorsi ai lotti. A decorrere dal 16 giorno successivo alla data di aggiudicazione i costi di magazzinaggio ammonteranno a 20 per mobili e oggetti voluminosi e 15 per altri oggetti + IVA ove applicabile, a settimana, o frazione di giacenza per singolo lotto. Inoltre von Morenberg pu riservarsi di trasferire i lotti in magazzini privati a spese e rischio dellaggiudicatario. In caso di mancato pagamento, a decorrere dal 16 giorno successivo allaggiudicazione, von Morenberg potr inoltre: 1) procedere allesecuzione coattiva dellobbligo di acquisto 2) alienare il lotto a trattativa privata 3) chiedere il pagamento degli interessi di mora (ci a tutela degli interessi del Venditore) COMMISSIONI COMPRATORI LAggiudicatario tenuto a corrispondere alla von Morenberg una commis sione dasta per ciascun lotto pari al 23% (IVA compresa) sul prezzo di aggiudicazione; qualunque ulteriore onere o tributo relativo allacquisto, sar comunque a carico dellAggiudicatario. RISULTATI DASTA E possibile ricevere su richiesta tramite fax i risultati di vendita il giorno lavorati vo successivo allasta: questi sono altres scaricabili dal nostro sito internet; von Morenberg non si ritiene responsabile per eventuali errori di battitura. CONDIZIONI DI VENDITA 1. von Morenberg agisce su mandato di vendita in esclusiva in nome proprio e per conto del Venditore, ai sensi e per gli effetti di cui allart. 1704 Cod. Civile. Pertanto tutti gli effetti della vendita si ripercuotono direttamente sulla sfera giuridica del Venditore e del Compratore, il quale ultimo sar lunico responsabile del pagamento, salvo il caso di accollo del debito da parte di un terzo, secondo i modi previsti dalla legge. Si ribadisce, quindi che von Morenberg agisce solo in qualit di intermediario e non si assume responsabilit alcuna sui difetti o sulloriginalit del materiale proposto in asta per conto del cliente Venditore. 2. Le aste avvengono in luoghi aperti al pubblico e sono precedute da une sposizione di tutti gli oggetti in vendita, onde permettere ai potenziali Aggiudicatari di avere lopportunit di esaminare attentamente e in maniera approfondita lautenticit e lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualit degli oggetti. Pertanto, dopo laggiudicazione, von Morenberg non accetter contestazioni inerenti lo stato di conservazione, lautenticit, la provenienza, il peso o la mancanza di qualit degli oggetti. In caso di contestazioni fondate ed accettate da von Morenberg per oggetti falsificati ad arte, purch la relativa comunicazione scritta pervenga a von Morenberg entro 8 giorni dalla data di vendita, von Morenberg potr, a sua discrezione, annullare la vendita e rivelare allAggiudicatario che Lo richieda il nome del Venditore, dandone preventiva comunicazione a questultimo. 3. Le stime relative al possibile prezzo di aggiudicazione sono stampate sotto la descrizione dei lotti, riportati in catalogo, e non includono i diritti dAsta do vuti dallAggiudicatario. Sia le stime che le descrizioni potranno essere sog gette a revisione, comunque comunicate al pubblico durante lasta. Tutte le informazioni sui marchi, sulla caratura e il peso delloro, dei diamanti e delle pietre preziose devono essere considerate puramente indicative e approssimative e von Morenberg non potr essere ritenuta responsabile per errori contenuti in tali informazioni o per le falsificazioni ad arte di oggetti preziosi. 4. Von Morenberg precisa che il commercio di oggetti peculiari del periodo storico nazista o fascista viene compiuto in funzione di documentazione e studio storico dei detti periodi, escludendo ogni intendimento apologetico. Von Morenberg ribadisce di non assumersi alcuna responsabilit in merito allautenticit dei materiali relativi a questo periodo. 5. Sono salve le disposizioni di legge in materia di oggetti dichiarati di interesse di particolare importanza o per i quali iniziato il procedimento di dichiarazione ai sensi degli artt.6 e ss. del D.LGS. 29 Ottobre 1999, n. 490, con particolare riguardo agli artt. 54 e ss. del medesimo decreto. Lesportazio ne di oggetti da parte di Aggiudicatari residenti e non residenti in Italia regolata dalla suddetta normativa nonch dalle leggi doganali, valutarie e tributarie in vigore. LAggiudicatario, in caso di esercizio del diritto di pre lazione da parte dello Stato, non potr pretendere da von Morenberg o dal Venditore alcun rimborso di eventuali interessi sul prezzo e sulle commissioni dAsta gi corrisposte. 6. Il Diritto di seguito come previsto dal Dlgs n.118 del 13/2/2006 a carico del Venditore. Limporto del compenso sar in percentuale, individuato per scaglioni, su quanto ottenuto per ogni vendita, come segue: a. 4% per la parte del prezzo di vendita fino a 50.000,00; (*) b. 3% per la parte del prezzo di vendita compresa tra 50.000,01 e 200.000,00; c. 1% per la parte del prezzo di vendita compresa tra 200.000,01 e 350.000,00; d. 0,5% per la parte del prezzo di vendita compresa tra 350.000,01e 500.000,00; e. 0,25% per la parte del prezzo di vendita superiore a 500.000,00; Limporto totale del compenso non pu essere comunque superiore a 12.500,00. 7. Le presenti Condizioni di Vendita sono accettate automaticamente da quanti concorrono allAsta e sono a disposizione di qualsiasi interessato che ne faccia richiesta. Per qualsiasi controversia stabilita la competenza esclusiva del Foro di Trento.

E . F. A .
FEDERAZIONE EUROPEA DI VENDITORI ALLASTA

BLINDARTE CASA DASTE ARCHAION BOLAFFI ASTE AMBASSADOR CAMBI CASE DASTE CAPITOLIUM ART EURANTICO FARSETTIARTE FIDESARTE ITALIA SRL INTERNATIONAL ART SALE S.r.l. MAISON BIBELOT CASA DASTE MEETING ART CASA DASTE GALLERIA PACE GALLERIA PANANTI CASA DASTE PANDOLFINI CASA DASTE POLESCHI CASA DASTE PORRO & C. ART CONSULTING SANTAGOSTINO STADION CASA DASTE VON MORENBERG CASA DASTE

Via Caio Duilio 4d/10 - 80125 Napoli - tel. 081 2395261- fax 081 5935042 Internet: www.blindarte.com e-mail: info@blindarte.com Via Cavour 17/F - 10123 Torino (TO) - tel. 011 5576300 - fax 011 5620456 Internet: www.bolaffi.it e-mail: aste@bolaffi.it Castello Mackenzie - Mura di S. Bartolomeo 16c - 16122 Genova tel. 010 8395029 - fax 010 812613 Internet: www.cambiaste.com e-mail: info@cambiaste.com Via Carlo Cattaneo 55 25121 Brescia - tel. 030 48400 fax 030 2054269 Internet: www.capitoliumart.it e-mail: info@capitoliumart.it Loc. Centignano snc - 01039 Vignanello (VT) - tel. 0761 755675 - fax 0761 755676 Internet: www.eurantico.com e-mail: info@euroantico.com Viale della Repubblica (area Museo Pecci) - 59100 Prato - tel. 0574 572400 - fax 0574 574132 Internet: www.farsettiarte.it e-mail: info@farsettiarte.it Via Padre Giuliani 7 (angolo via Einaudi) - 30174 Mestre (VE) - tel. 041 950354 - fax 041 950539 Internet: www.fidesarte.com e-mail: fidesarte@interfree.it Foro Buonaparte 46 20121 Milano - tel. 02 40042385 fax 02 36551805 Internet: www.internationalartsale.it e-mail: info@internationalartsale.it Corso Italia 6 50123 Firenze - tel. 055 295089 - fax 055 295139 Internet: www.maisonbibelot.com e-mail: segreteria@maisonbibelot.com Corso Adda 11 - 13100 Vercelli - tel. 0161 2291 - fax 0161 229327-8 Internet: www.meetingart.it e-mail: info@meetingart.it Piazza San Marco 1 20121 Milano - tel. 02 6590147 fax 02 6592307 Internet: www.galleriapace.com e-mail: pace@galleriapace.com Via Maggio 15 - 50125 Firenze - tel. 055 2741011 - fax 055 2741034 Internet: www.pananti.com e-mail: info@pananti.com Borgo degli Albizi 26 - 50122 Firenze - tel. 055 2340888-9 - fax 055 244343 Internet: www.pandolfini.com e-mail: pandolfini@pandolfini.it Foro Buonaparte 68 - 20121 Milano - tel. 0289459708 - fax. 0286913367 Internet: www.poleschicasadaste.com email: info@poleschicasadaste.com Piazza Sant Ambrogio 10 - 20123 Milano - tel. 02 72094708 - fax 02 862440 Internet: www.porroartconsulting.it e-mail: info@porroartconsulting.it Corso Tassoni 56 - 10144 Torino - tel.011 4377770 - fax 011 4377577 Internet: www.santagostinoaste.it e-mail: santagostino@tin.it Riva Tommaso Gulli 10/a - 34123 Trieste (TS) - tel. 040 311319 - fax 040 311122 Internet: www.stadionaste.com e-mail info@stadionaste.com Via Malpaga 11 - 38100 Trento - tel. 0461 263555 - fax 0461 263532 Internet: www.vonmorenberg.com e-mail: info@vonmorenberg.com

HOTEL
Vicolo Colico, 4/6 www.accademiahotel.it e-mail: info@accademiahotel.it tel. 0461 233600 fax 0461 230174

HOTEL ACCaDEMIa ****

Via Romagnosi, 18 www.hotel-buonconsiglio.it e-mail: hotelhb@tin.it tel. 0461 272888 fax 0461 272889

HOTEL BUONCONSIGLIO ****

Via Torre dAugusto, 25 www.albermonaco.it e-mail: info@albermonaco.it tel. 0461 983060 fax 0461 983681

HOTEL ALbERMONaCO ***

HOTEL AMERICa *** Via Torre Verde, 52 www.hotelamerica.it e-mail: info@hotelamerica.it tel. 0461 239363 fax 0461 230603
Piazza Dante (Stazione FS) tel. 0461 930002 tel. 0461 235383

TAXI

Stampa: Litotipografia Alcione - Lavis (Tn)