Sei sulla pagina 1di 6

l

e

a
z
i
e
n
d
e

i
n
f
o
r
m
a
n
o
2 PCB novembre 2007
Dalla teoria alla pratica,
dal progetto al prodotto
di S. BaSSi
AG Technology offre un servizio a 360: partendo dallesigenza del cliente
viene sviluppato un hardware, un frmware, una meccanica di contenimento,
la carpenteria e leventuale cablaggio, fno ad ottenere il sistema completo.
N
ata nel 2001 da un reparto di ingegneria di una
nota azienda italiana, AG Technology parte fn
dallinizio con lobiettivo di offrire un servizio di
progettazione e collaudo professionale per conto terzi:
lassemblaggio degli apparati elettronici demandato
ad aziende esterne e il prodotto fnito completato dal-
lazienda in tutte le ultime fasi, come ad esempio i pro-
cessi di trattamento chimico delle schede -resinatura e
conformal coating- nei quali AG Technology ha maturato
una notevole esperienza.
La svolta aziendale avviene nel 2005, quando AG
Technology decide di dedicarsi anche alle attivit che si
trovano tra la progettazione e il collaudo, iniziando ad
investire nellacquisto di attrezzature per la produzione di
schede elettroniche in tecnologia SMD e PTH.
Il settore di provenienza della Direzione quello del
segnalamento ferroviario, che comporta la realizzazione
di apparecchiature in sicurezza secondo lo standard SIL4,
una tecnologia applicata al mondo dei trasporti e alle ap-
plicazioni safety critical in genere, che ha come caratte-
ristica lesecuzione di self test durante il normale funzio-
namento dellapparato dichiara Carlo Arinea, co-titola-
re dellazienda insieme a Giovanni Grondona e Claudio
Di Marco.
Abbiamo lavorato con ditte di assemblaggio schede
che offrivano livelli qualitativi non cos specifci. Pur ri-
spondendo in pieno agli standard industriali, la qualit
del prodotto fnito non era suffciente per il settore del se-
gnalamento ferroviario prosegue Arinea, A fronte di im-
portanti commesse che saremmo andati ad acquisire, ab-
biamo deciso di creare un nostro reparto di produzione
interno, per rispondere pienamente ai parametri qualita-
tivi richiesti.
Focus sulla qualit
Per unazienda che fn dalla sua nascita ha fatto del-
la progettazione il suo fore allocchiello, il concetto di
controllo della qualit considerato di primaria impor-
tanza.
Noi puntiamo molto a offrire un servizio completo:
il nostro cliente ideale una persona che ha unesigen-
za produttiva, sulla base della quale viene sviluppato un
hardware, un frmware, una meccanica di contenimento,
la carpenteria e leventuale cablaggio, fno a ottenere il si-
stema completo.
Per far questo in breve tempo e contenendo i costi,
lunico modo completare lintero processo produttivo in
azienda afferma Carlo Arinea.
AG Technology garantisce tempi di realizzazione di cir-
ca un mese a partire dallo schema elettrico, attraverso lo
sbroglio della scheda, lapprovvigionamento dei compo-
nenti, lingegneria di montaggio, il piano di produzione e
controllo della scheda, la creazione di prototipi e di tutta
la documentazione relativa in fase di campionatura. Larea dedicata al cablaggio e allassemblaggio finale
l
e

a
z
i
e
n
d
e

i
n
f
o
r
m
a
n
o
3 PCB novembre 2007
In seguito vengono defniti tutti i piani di fabbricazio-
ne e controllo, dove per questultimo si intende sia la ve-
rifca delloperato dei singoli reparti in modo autonomo,
sia quello effettuato dal gruppo che si occupa di control-
lo qualit. Dopo la fase di collaudo intermedio e fnale il
prodotto sottoposto al cliente, con il quale c una colla-
borazione molto stretta per trovare il giusto livello qualita-
tivo contenendo i costi.
Il nuovo sistema Juki KE-2080 High-speed fexible
mounter levoluzione della KE-2060R e rappre-
senta la sesta generazione di pick&place multifun-
zionali. Le caratteristiche che da sempre contraddi-
stinguono la tecnologia Juki, ovvero fessibilit, aff-
dabilit ed effcienza sono, in questo sistema, ulte-
riormente migliorate.
La pick&place KE-2080 adatta in particolare per
il posizionamento di componenti piccoli quali QFP,
CSP e BGA. Essa ha inoltre la possibilit di posi-
zionare circuiti integrati come grandi QFP e BGA.
La gamma dei componenti che monta varia dagli
01005 ai componenti da 74 x 74 mm o 50 x 150 mm,
i componenti con dimensioni sino a 33,5 x 33,5 mm
sono centrati utilizzando linnovativo sensore di alli-
neamento laser LNC60 in grado di prelevare e cen-
trare sei componenti simultaneamente.
KE-2080 in grado di posizionare i componenti
piccoli grazie allutilizzo dellopzione Multi Nozzle
Vision Centering, che permette di misurare e cen-
trare componenti fne-pitch, raddoppiando la velo-
cit di piazzamento. KE-2080 dispone di uninnova-
tiva testa laser a 6 nozzle e unulteriore testa ad alta
risoluzione a un nozzle.
La velocit di posizionamento componenti con-
fermata dai test effettuati: KE-2080 posiziona chip
con allineamento laser a una velocit di 15.400 cph
e componenti IC ad una velocit di 1.850 cph con
sistema di allineamento ottico. Tutti questi parame-
tri sono il risultato di test su schede IPC 9850.
Il sistema Vision Centering System (VCS), standard
sulla KE-2080, permette lispezione All Ball Reco-
gnition di tutti i tipi di BGA con illuminazione dal
lato bottom, laterale e retroilluminazione.
Una gamma di diversi nozzle pu essere utilizzata
contemporaneamente, riducendo i tempi di set-up.
Utilizzando lopzione Multi Nozzle Vision Centering
possibile aumentare laccuratezza di posiziona-
mento fno al 35%.
Juki KE-2080 High-speed fexible mounter
Larea dedicata al completamento manuale La linea produttiva fornita da Prodelec
La nuova pick&place
KE-2080 di Juki
l
e

a
z
i
e
n
d
e

i
n
f
o
r
m
a
n
o
4 PCB novembre 2007
lEspEriEnza accumulata
Quello che cerchiamo di fare per mantenere un
alto livello qualitativo di automatizzare quanto pi
possibile non solo il collaudo, ma tutto ci che lega-
to al controllo qualit. Il nostro gestionale interno va
ad interagire con tutte le funzioni aziendali precisa
Carlo Arinea.
La progettazione avviene secondo gli standard Cene-
lec, che prevedono, durante lintero ciclo di vita del pro-
dotto, diversi riesami che possono essere interni effettua-
ti dai progettisti con il controllo qualit o esterni effet-
tuati da AG Technology con il proprio cliente.
Tutto ci che emerge durante il riesame viene registra-
to su un sistema che monitora le non-conformit, in modo
da avvisare automaticamente tutte le persone coinvolte in
quel processo.
In fase di produzione, alla segnalazione da parte del
cliente di una non-conformit della merce inviata, il siste-
ma blocca immediatamente il processo; in fase di collau-
do tutta la storia del prodotto viene associata a un fle, di
ogni singola tipologia di scheda sono visibili i prodotti che
sono arrivati in fondo al processo senza intoppi e quali
hanno richiesto invece una rilavorazione.
Questo permette di monitorare sia la qualit del prodot-
to sia del processo. Possono esserci prodotti che hanno
problemi sistematici, pertanto andiamo a verifcare che il
processo produttivo che adottiamo sia o meno adeguato;
se si tratta invece di prodotti sviluppati da noi, si decide di
fare un passo indietro e controllare se a livello progettua-
le ed a livello di industrializzazione c qualcosa che non
va bene dichiara Carlo Arinea.
Su un organico di 23 persone, quattro svolgono un ruo-
lo attivo sul controllo qualit, mentre tutta la parte di regi-
strazione, statistica e analisi effettuata dal sistema, che
analizza tutte le non-conformit aperte, controlla che sia-
no rispettate le date di pianifcazione e manda in automa-
tico lo status della situazione alle persone coinvolte.
Il livello qualitativo scelto dal cliente in collaborazio-
ne con AG Technology, ci per evitare liperqualit ove
non sia necessario, consentendo con ci di mantenere un
prezzo adeguato.
My Selective 6749 la saldatrice ideale per alti
volumi produttivi con elevato mix, che offre la pos-
sibilit di saldare ogni singolo giunto secondo para-
metri di processo ottimali e personalizzati.
I sistemi di preriscaldamento e di fussaggio in
linea riducono i tempi di ciclo, mentre la combina-
zione di onda selettiva e onda multipla rende My
Selective un sistema altamente competitivo sul
mercato.
Il modello 6749 alloggia schede di dimensioni fno a
un massimo di 508 x 610 mm e dispone di una testa
di fussaggio singola o doppia di tipo dropjet con
movimento su asse
X-Y programmabile.
La stabilit donda
assicurata dallin-
novativo sistema di
pompaggio e di con-
trollo, che ne misura
laltezza durante il
processo. My Selec-
tive 6749 consente
una saldatura di tipo
dip and drag, men-
tre la stabilit della temperatura a livello nozzle
garantita dal sistema brevettato sidefow, indipen-
dentemente dal diametro degli stessi.
Il manipolatore integrato Securegrip inclinabile
in due direzioni a diverse angolazioni ed in grado
di ruotare le schede a 360 durante la saldatura.
La programmazione eseguita per mezzo di un
sistema di teaching dotato di telecamera interna.
Saldatrice selettiva Vitronics Soltec My Selective 6749
Il sistema di saldatura selettiva
MySelective 6749 di Vitronics Soltec
l
e

a
z
i
e
n
d
e

i
n
f
o
r
m
a
n
o
5 PCB novembre 2007
laziEnda
AG Technology organiz-
zata in tre reparti: produzio-
ne, gestione e ingegneria.
La produzione suddivisa
a sua volta in due sezioni: il
reparto di elettronica, che si
occupa dei montaggi in tec-
nologia SMD e tradizionale,
della verniciatura e resinatu-
ra delle schede, e loffcina,
che si occupa della lavora-
zione meccanica e dove av-
viene il montaggio del circui-
to stampato nel contenitore, il cablaggio e la spedizione.
Un ruolo fondamentale, per la tipologia di servizi che
offre AG Technology, svolto dalluffcio tecnico, a cui
demandato il compito di trasferire i progetti dellingegne-
ria ai reparti produttivi. Luffcio tecnico esegue tutti gli stu-
di e gli sviluppi meccanici a supporto dellingegneria, or-
ganizza tutta la programmazione delle macchine di pro-
duzione, sviluppa i Piani di Fabbricazione e Controllo, ge-
stisce tutta la documentazione di prodotto e la normaliz-
zazione aziendale.
Allarea di ingegneria sono affdati sviluppi sia interni
sia per conto terzi. In entrambi i casi sono create commes-
se specifche, viene fssato un budget e delle tempistiche,
sono stabiliti i piani di qualit interni e i confronti tra que-
sti ultimi e la qualit richiesta dal cliente.
Lingegneria si divide in hardware e software: la pri-
ma realizza gli sviluppi analogici e digitali, compreso
quello delle CPLD ed FPGA; inoltre al suo interno viene
sviluppato il circuito stampato utilizzando il Cad Men-
tor Graphics PADs. Il software si basa sui linguaggi C,
C++, Visual basic e Lab Windows CVI specialmente per
macchine di test, e viene progettato sia a livello di fr-
mware su microprocessori a sistema embedded, sia in
ambiente Windows per sistemi di pi alto livello. Si trat-
ta di un reparto giovane, in cui AG Technology inve-
ste molte risorse e sul quale punta molto per la cresci-
ta dellazienda.
Il reparto di gestione assicura lacquisto di quanto ne-
cessita il cliente, sia per la produzione sia per lo sviluppo,
pianifcando le attivit produttive e di ingegneria.
LAzienda
La fase del lavaggio delle schede Collaudo e burn-in in camera climatica
l
e

a
z
i
e
n
d
e

i
n
f
o
r
m
a
n
o
6 PCB novembre 2007
Vantage consente una drastica riduzione dei costi di
gestione e una maggior copertura grazie alla nuova
architettura software/hardware e alla nuova inter-
faccia utente, realizzate con le pi recenti tecno-
logie. Questo sistema include numerose funzioni
capaci di offrire lo stato dellarte nella programma-
zione di una macchina AOI, garantendo la massima
copertura Post-Solder Refow e Wave.
Il sistema possiede cinque telecamere disposte in
modo da offrire una visione 3D.
Il Frame Grabber di nuova generazione consente
una precisa e veloce acquisizione di immagine ed
aperto ad ulteriori implementazioni future.
Lenorme numero di campioni di test raccolti dal
campo durante gli ultimi anni ha consentito di met-
tere a punto il Software DPIX capace di adeguarsi
alle pi svariate situazioni produttive. Il Debug
davvero semplice, grazie a procedure intuitive che
prevedono la regolazione automatica delle soglie di
severit e la predizione dei risultati.
La zona di ispezione della saldatura calcolata
automaticamente in funzione della posizione effet-
tiva del terminale da ispezionare (Correzione Geo-
metrica della regione dinteresse). La copertura dei
difetti estremamente elevata.
Il fusso di programmazione guidato da un wizard
che permette di giungere alla certifcazione del
programma: eventuali errori o dimenticanze sono
segnalate prima che il programma venga messo in
produzione.
Il software consente lutilizzo del modulo OCR per
il riconoscimento dei caratteri, delle polarit e per-
mette la tracciabilit testuale dei componenti.
Sono disponibili tools SPC quali: Istogramma difetti,
Produttivit linea, First Pass Yeld, ecc.
La libreria componenti a normativa JEDEC e la
severit di test pu essere scelta tra tre livelli che
rispettano la normativa IPC 610. Il sistema opera-
tivo della nuova piattaforma Windows XP, mentre
le routine di test sono sviluppate in ambiente Java.
La nuova architettura Multithreading consente di
eseguire pi applicazioni in parallelo.
Ogni programma rilasciato memorizzato in un
database SQL che risiede su un server, al quale
sono connesse via rete macchina, stazione di pro-
grammazione fuori linea e stazione di riparazione.
Vantage pronta per lutilizzo. Un risultato stabile
di test e una buona copertura possono essere assi-
curati gi dopo la terza scheda, con un bassissimo
false alarm rate.
Sistema di ispezione ottica Orbotech Vantage
Il sistema di ispezione
post-saldatura
Vantage di Orbotech
i mErcati
a cui si rivolgE
Noi non possiamo puntare a mercati in cui il valore
aggiunto basso, perch non potremmo essere competiti-
vi, sia per lalto livello qualitativo dei macchinari di cui di-
sponiamo, sia per la qualit delle persone che lavorano in
azienda dichiara Carlo Arinea.
AG Technology offre un valore aggiunto al cliente, in
particolare quando il prodotto deve essere lavato, verni-
ciato, collaudato e testato in camera climatica, perch for-
te della sua esperienza pluriennale in questo tipo di lavo-
razioni. AG Technology punta a consolidare la propria at-
tivit su mercati in grado di capire il tipo di prodotti che
lazienda in grado di realizzare e il valore aggiunto che
essa pu fornire.
Segnalamento ferroviario, biomedicale e militare sono
alcuni dei settori nei quali lazienda pi attiva e il prossi-
mo passo sar quello di entrare nel settore automotive do-
po aver conseguito la certifcazione ISO TS.
A questo proposito AG Technology sta valutando il pre-
audit con il TV in merito agli adeguamenti da fare per
rientrare nei parametri, in particolare riguardo alla trac-
ciatura del prodotto a livello di lotto.
l
e

a
z
i
e
n
d
e

i
n
f
o
r
m
a
n
o
7 PCB novembre 2007
From theory to practice, from the project to the product
Set up in 2001, AG Technology aims to offer a professional design and inspection service on
commission: in the beginning the assembly of electronic apparatus is assigned to outside com-
panies, and the fnished product is treated by the company in all its last phases, like the che-
mical treatment -encapsuling and conformal coating- in which AG Technology accrued a wide
knowledge.
In 2005 the company decided to devote itself also to the activities between design and ins-
pection, and began to invest in equipment for the production of electronic cards in SMD and
PTH technology.
per saperne di pi:
AG Technology
Tel. 0185 93.80.47
Fax 0185 93.93.55
www.agtechnology.it
Prodelec
Tel. 02 66.21.651
Fax 02 66.21.65.80
www.prodelecgroup.com
uno strumEnto in pi:
lispEzionE ottica
A oggi, i prodotti che forniamo hanno livelli di affda-
bilit molto alti. Molti dei clienti con i quali lavoriamo da
anni non segnalano mortalit in campo n retroft, sia in
ambito civile che nellelettronica industriale dichiara Carlo
Arinea Anche in ambiti complessi quali il settore ferroviario
siamo andati ben oltre i limiti contrattuali di MTBF (Medium
Time Before Failure): a un parametro di 80.000 ore richie-
ste abbiamo risposto con valori misurati sul campo compresi
tra 400.000 e 600.000 ore. Nonostante gli ottimi risultati,
lobiettivo di AG Technology quello di intervenire sui difetti
molto prima di giungere in fondo al processo.
Un punto sul quale lazienda
lavora molto sui test funziona-
li e sui controlli termici, riuscen-
do a rilevare la maggior parte
dei problemi al test funziona-
le di primo livello, o allo stress
screening in camera climatica
se il primo non dovesse basta-
re. Si parla di prove termi-
che di durata di 24 ore, con
rampe di 2,5 al minuto da
30 a 80 C, fno ad arri-
vare a un burn-in di fabbri-
ca che dura 96 ore senza
rilevare scarti puntualizza
Carlo Arinea. Tutto que-
sto processo ha un costo,
pertanto necessario riu-
scire a spostare la rileva-
zione dei difetti durante
il processo sempre pi a
ritroso. A fne produzione si riescono a rilevare difetti eviden-
ti: quelli a cui noi puntiamo sono i difetti latenti, difetti che si
riescono a rilevare o in stress screening o in run-in; per que-
sta ragione abbiamo scelto di acquistare un sistema di ispe-
zione ottica. La Direzione ha confermato Prodelec come
suo fornitore preferenziale dopo avere accuratamente ana-
lizzato gli altri fornitori disponibili sul mercato italiano. Attual-
mente, presso AG Technology installata la pick&place Juki
KE-2060R dotata di una testa di allineamento quadrupla e di
una testa ad alta precisione, il forno a rifusione My Refow
620 di Vitronics Soltec con sei zone riscaldanti e due raf-
freddanti top e bottom, e la saldatrice selettiva My Selective
6749, sempre di Vitronics Soltec, provvista di due pozzetti a
saldatura selettiva per Lead Free e lega Sn-Pb. Di prossima in-
stallazione il sistema di ispezione ottica post saldatura Van-
tage di Orbotech, mentre appena entrata in produzione la
nuova pick&place KE-2080 di Juki. La scelta strategica che
ha portato allacquisto di questultima deriva dalla necessit
di aumentare la velocit di montaggio con laggiunta di un
secondo sistema in linea. Ci consentir inoltre di aumenta-
re la fessibilit, consentendo il montaggio di qualsiasi tipo di
componente e la realizzazione di set-up complessi.
Autore: Serena Bassi, Prodelec
AG Technology ha
conseguito il certificato
TV nel 2005