Sei sulla pagina 1di 92

Controllori SIMATIC

La soluzione innovativa
per tutti i compiti di automazione
Brochure Aprile 2010
SIMATIC
Answers for industry.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 1 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
2 Caratteristiche di sistema
In risposta alla crescente pressione della concorrenza
internazionale oggi pi importante che mai sfruttare
costantemente tutti i potenziali di ottimizzazione lun-
go l'intero ciclo di vita di una macchina o di un impian-
to.
I processi ottimizzati consentono una riduzione del To-
tal Cost of Ownership, un'abbreviazione del Time-to-
Market e un miglioramento della qualit. Questo per-
fetto equilibrio tra qualit, tempo e costi oggi pi che
mai il fattore di successo decisivo per l'industria.
Totally Integrated Automation
Puntate su criteri di produttivit nuovi
per ottenere durevoli vantaggi competitivi
Totally Integrated Automation
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in2 2 16.06.2010 09:37:15
Siemens AG 2010
Caratteristiche di sistema 3
Contenuto
Totally Integrated Automation risponde a tutte le esi-
genze con apertura a standard internazionali e sistemi
non-Siemens. Con le sue sei caratteristiche di sistema
(engineering, comunicazione, diagnostica, safety, secu-
rity e robustezza) Totally Integrated Automation sup-
porta l'intero ciclo di vita di una macchina o di un im-
pianto. L'architettura di sistema completa offre soluzio-
ni globali per ogni applicazione di automazione sulla
base di una vastissima gamma di prodotti.
SIMATIC: automatizzare in modo efficiente con
tecnica di sistema
SIMATIC, il nucleo centrale di Totally Integrated Auto-
mation, comprende una molteplicit di prodotti stan-
dardizzati, flessibili e scalabili come ad esempio i con-
trollori SIMATIC (SIMATIC Controller), che vi presentia-
mo in questa brochure. Sia che desideriate un PLC clas-
sico o uno Embedded o una soluzione di automazione
basata su PC: la nostra gamma completa di controllori
SIMATIC comprende soluzioni per tutti i campi dimpie-
go con le prestazioni e la flessibilit di cui avete
bisogno.

SIMATIC oggi il numero uno nell'automazione a livello
mondiale. Ci dipende in gran parte dal fatto che
SIMATIC possiede le sei caratteristiche di sistema di
Totally Integrated Automation:
Engineering
Comunicazione
Diagnostica
Safety
Security
Robustezza
Inoltre SIMATIC si distingue per due ulteriori caratteri-
stiche di sistema:
Tecnologia
Elevata disponibilit
Ulteriori informazioni sulle caratteristiche di sistema e
sui vantaggi risultanti sono riportate nel seguente capi-
tolo Caratteristiche di sistema.
Totally Integrated Automation
Totally Integrated Automation
Totally Integrated Automation . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2
SIMATIC Controller
SIMATIC - Caratteristiche di sistema . . . . . . . . . . . . . 4
Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Gamma dei prodotti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
Funzioni comuni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20
Guida alla scelta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Controllori modulari SIMATIC
SIMATIC ET 200 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
SIMATIC S7-1200 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30
SIMATIC S7-300 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
SIMATIC S7-400 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
SIMATIC S7-400H . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58
Controllori PC-based SIMATIC
Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
SIMATIC WinAC RTX . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 65
SIMATIC S7 Modular Embedded Controller . . . . . . 73
SIMATIC IPC427C Bundles . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 75
SIMATIC HMI IPC477C Bundles . . . . . . . . . . . . . . . . 76
SIMATIC WinAC MP per Multi Panels
SIMATIC WinAC MP per Multi Panels . . . . . . . . . . . . 78
Dati tecnici
Unit di ingresso/uscita segnali S7-300 . . . . . . . . . 80
Unit di ingresso/uscita segnali S7-400 . . . . . . . . . 86
Condizioni ambientali SIMATIC / SIPLUS . . . . . . . . . 90
SIMATIC Mapping . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 91
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in3 3 16.06.2010 09:41:10
Siemens AG 2010
4 Caratteristiche di sistema
Caratteristiche di sistema
Panoramica
Elevatissima efficienza di engineering
in tutte le fasi del ciclo di vita delle macchine e degli impianti
Con SIMATIC vi avvalete di un ambiente di engineering omogeneo. Software efficiente vi sup-
porta lungo l'intero ciclo di vita della vostra macchina o del vostro impianto dalla pianifica-
zione e dalla concezione attraverso la progettazione e la programmazione fino alla messa in servi-
zio, all'esercizio e alla modernizzazione. Il software SIMATIC consente, grazie alla capacit d'inte-
grazione e ad interfacce accordate, una grande coerenza dei dati in tutto il processo di enginee-
ring.
Massima trasparenza dei dati attraverso tutti i livelli di automazione,
sulla base di standard comprovati
Con SIMATIC create il presupposto per un'omogeneit illimitata nella comunicazione e per-
tanto per la massima trasparenza attraverso tutti i livelli, dal livello di campo e di comando
attraverso il livello di direzione operativa fino al livello di direzione aziendale. SIMATIC si basa
su standard internazionali indipendenti dal produttore e combinabili in modo flessibile.
PROFIBUS, il bus di campo numero uno al mondo e PROFINET, lo standard Industrial Ethernet
leader nel mercato.
Minimizzazione dei tempi improduttivi
grazie ad efficienti concetti di diagnostica
Tutti i prodotti SIMATIC possiedono funzioni diagnostiche integrate con le quali possibile
individuare ed eliminare in modo efficiente un guasto, a garanzia di un'elevata disponibilit di
sistema. Per gli impianti di maggiori dimensioni potete avere con la Maintenance Station una
vista unitaria delle informazioni rilevanti per la manutenzione di tutti i componenti di auto-
mazione.
Protezione dell'uomo e della macchina
nell'ambito di un sistema globale omogeneo
SIMATIC Safety Integrated offre prodotti certificati dal TV, semplificando cos la conformit
alle norme principali: IEC 62061 fino a SIL 3, EN ISO 13849-1 fino a PL e nonch EN 954-1.
Grazie all'integrazione della tecnica di sicurezza nella tecnica standard sono necessari solo un
controllore, una periferia, un engineering e un sistema di bus. Pertanto i vantaggi di sistema
e la completa funzionalit di SIMATIC sono disponibili anche per applicazioni fail-safe.
E
n
g
i
n
e
e
r
i
n
g
C
o
m
u
n
i
c
a
z
i
o
n
e
D
i
a
g
n
o
s
t
i
c
a
S
a
f
e
t
y
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in4 4 16.06.2010 09:41:29
Siemens AG 2010
Caratteristiche di sistema 5
Sicurezza dei dati nel mondo delle reti
grazie a sistemi di sicurezza accordati e scalabili
Con SIMATIC potete approfittare di tutti i vantaggi che derivano dal fatto che il mondo dell'auto-
mazione e quello dell'Office crescono sempre pi uniti: scambiare dati direttamente e attra-
verso tutti i livelli (Collaborative Manufacturing) o accedere tramite Internet da qualsiasi luo-
go ai dati di produzione. Come risposta alle elevate esigenze di sicurezza che ne derivano,
SIMATIC vi offre IT-Security (protezione delle informazioni) per la protezione della produzione
e dei dati, ad es. mediante funzioni firewall, protezione d'accesso, codifica cifrata, reti VPN.
Massima idoneit industriale grazie all'elevata robustezza
Ogni prodotto standard della gamma SIMATIC si distingue per l'altissimo grado di qualit e robu-
stezza e si presta perfettamente all'impiego in ambiente industriale. Specifici test di sistema assi-
curano la qualit pianificata e richiesta. I componenti SIMATIC soddisfano le principali norme inter-
nazionali e sono certificati in corrispondenza. Le direttive SIMATIC per la qualit definiscono l'in-
sensibilit alla temperatura e agli urti come pure la resistenza alle vibrazioni e alle influenze EMC.
Per condizioni d'impiego gravose e finanche estreme sono disponibili varianti speciali come
ad es. SIPLUS extreme o le apposite varianti del SIMATIC ET 200. Esse si contraddistinguono
per il grado di protezione elevato, campi di temperatura estesi e impiegabilit in atmosfera
estremamente aggressiva.
Funzionalit tecnologica integrata
conteggio, misura, posizionamento, regolazione e comando a camme
Sia che si tratti di conteggio e misura, comando a camme, regolazione o Motion Control: i compiti
tecnologici possono essere integrati nel mondo SIMATIC senza incompatibilit di sistema nelle pi
svariate combinazioni e qualsiasi ne sia la complessit in modo semplice, confortevole,
omogeneo. La parametrizzazione e la programmazione si eseguono nel consueto ambiente
STEP 7.
Altissima disponibilit
con concetti omogenei di ridondanza
Per un'elevata disponibilit degli impianti Siemens ha sviluppato un concetto globale di ridondan-
za per l'intero impianto: dal livello di campo attraverso il livello di comando fino al livello di
direzione operativa. Ad esempio, controllori testati sul campo rendono assolutamente sicuro
il vostro settore d'impianto ad elevata disponibilit, grazie alla commutazione bumpless con
sincronizzazione automatica sull'evento.
S
e
c
u
r
i
t
y
R
o
b
u
s
t
e
z
z
a
T
e
c
n
o
l
o
g
i
a
E
l
e
v
a
t
a

d
i
s
p
o
n
i
b
i
l
i
t

www.siemens.com/simatic-system-features
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in5 5 16.06.2010 09:41:50
Siemens AG 2010
6 Caratteristiche di sistema
Con SIMATIC vi avvalete di un ambiente di engineering
omogeneo. Software efficiente vi supporta completamen-
te lungo l'intero ciclo di vita della vostra macchina o del
vostro impianto dalla pianificazione e dalla concezione
attraverso la progettazione e la programmazione fino alla
messa in servizio, all'esercizio e alla modernizzazione.
Il software SIMATIC consente, grazie alla capacit d'inte-
grazione e ad interfacce accordate, una grande coerenza
dei dati in tutto il processo di engineering.
Coerenza dei dati nell'intero progetto
Le variabili devono essere immesse e progettate solo in
un editor
Sincronizzazione estesa all'intero progetto
Modularit con blocchi
Parti di programma e interfacce utente possono esse-
re create modulari come blocchi riutilizzabili
I blocchi di programma possono essere caricati du-
rante l'esercizio nel sistema di automazione
Inoltre sono possibili ampliamenti e modifiche del
progetto hardware durante l'esercizio
Progettazione comune per tutto l'hardware di
automazione
Configurazione comune dell'hardware
Progettazione comune della rete
Interfacce per dati aperte
Componenti non-Siemens possono essere integrati
sulla base di GSD/EDD
Interfacce di importazione/esportazione consentono lo
scambio di dati con software non-Siemens (MS Excel)
Importazione di dati da altri software di progettazione
ad es. dalla progettazione elettrica (CAE)
Collegabilit di Visual Basic Scripts per l'ulteriore ela-
borazione
Archiviazione dati
Tutti i dati, dati di configurazione hardware, programmi
e interfacce utente vengono memorizzati e archiviati
in un progetto
Capacit multilingue/internazionalit
L'interfaccia utente di molti pacchetti software di-
sponibile in sei e pi lingue
Le interfacce utente delle apparecchiature HMI (Panel)
possono essere configurate in qualsiasi lingua, persino
durante l'esercizio e altrettanto i commenti del pro-
gramma nell'ambito di SIMATIC STEP 7
Linguaggi di programmazione standard
Sei linguaggi di programmazione conformi a
PLCopen o IEC 61131-3
Blocchi di Motion Control con certificazione PLCopen
Engineering
Elevatissima efficienza di engineering
in tutte le fasi del ciclo di vita delle macchine e degli impianti
PROFIBUS
Livello di gestione
aziendale
Livello di controllo
Periferia decentrata
Controller
Azionamenti
Livello di campo
SIMATIC WinCC
Banca dati progetto
PROFINET
Industrial Ethernet
HMI
Engineering Station
Engineering e design unitari per tutti i componenti di automazione
Engineering digitale
SIMATIC Automation Designer
Software di engineering
SIMATIC STEP 7
SIMATIC WinCC / WinCC fexible
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in6 6 16.06.2010 09:42:15
Siemens AG 2010
Caratteristiche di sistema 7
Con SIMATIC create il presupposto per una omogeneit il-
limitata nella comunicazione e pertanto per la massima
trasparenza dal livello di campo e di comando attraverso il
livello di direzione operativa fino al livello di direzione
aziendale. SIMATIC si basa su standard internazionali indi-
pendenti dal produttore e combinabili in modo flessibi-
le. PROFIBUS, il bus di campo numero uno al mondo e
PROFINET, lo standard Industrial Ethernet leader nel
mercato.
Con SIMATIC sono sempre disponibili in ogni momento
importanti informazioni in tutto l'impianto. Ci semplifica
enormemente la messa in servizio, la diagnostica e la ma-
nutenzione anche senza fili o tramite Internet. Inoltre
possibile accedere ovunque ai componenti, per interveni-
re all'occorrenza nel processo.
Accesso a dati in tutto l'impianto o nell'intera azienda
Possibilit di comunicazione omogenea attraverso tutti
i livelli di automazione
- Livello di management
- Livello di direzione operativa
- Livello di comando
- Livello di campo
Flessibilit e scalabilit
Flessibilit di combinazione degli standard di comu-
nicazione senza incidere sulla performance di un
sistema (safety, diagnostica etc.)
Realizzazione di applicazioni con criticit temporale fino
al sincronismo di clock
Sistemi di bus combinabili
Strutture di comunicazione gi esistenti possono essere
integrate e/o conservate tramite processori di comuni-
cazione CP/link (PROFINET, PROFIBUS, AS-Interface etc.)
Comunicazione senza fili (wireless)
Supporto della comunicazione senza fili sulla base di In-
dustrial Wireless LAN persino la funzionalit safety
realizzabile tramite la comunicazione IWLAN
Funzione di routing
Raggiungibilit in tutto il sistema di tutti i compo-
nenti, per messa in servizio, diagnostica e telemanu-
tenzione facilitate
Integrazione in applicazioni Office
OPC e OPC XML per il collegamento di applicazioni
Office
Funzionalit di Web-Server per l'accesso a informazioni
sulle apparecchiature (ad es. buffer diagnostico) da ogni
PC collegabile a Internet
Comunicazione
Massima trasparenza dei dati attraverso tutti i livelli di automazione,
sulla base di standard comprovati
Periferia
decentrata
Controllore
SIMATIC
WinCC
Internet
Livello di direzione aziendale/
Livello di direzione della
produzione
Livello di comando
Livello di campo
Livello di
direzione operativa
Switch
PROFINET
HMI
PROFIBUS
AS-Interface
Ethernet
Industrial Ethernet
Periferia
decentrata
IWLAN
IWLAN
Azionamenti
Controllore
Azionamenti
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in7 7 16.06.2010 09:42:21
Siemens AG 2010
8 Caratteristiche di sistema
Tutti i prodotti SIMATIC possiedono funzioni diagnosti-
che integrate con le quali possibile individuare ed eli-
minare in modo efficiente un guasto, a garanzia di una
elevata disponibilit di sistema. Per gli impianti di mag-
giori dimensioni potete avere con la Maintenance Sta-
tion una vista delle informazioni rilevanti per la manu-
tenzione di tutti i componenti di automazione.
quindi possibile aumentare la Overall Equipment Effi-
ciency (OEE), minimizzare i tempi improduttivi e rispar-
miare costi.
Diagnostica integrata
Totally Integrated Automation offre prodotti e unit con
funzione diagnostica integrata
Diagnostica di sistema estesa all'intero impianto per il
riconoscimento e la segnalazione automatica di anoma-
lie
Segnalazioni addizionali per il monitoraggio dell'appli-
cazione/del processo (diagnostica di processo) posso-
no essere progettate facilmente e generate automa-
ticamente
Diagnostica con visualizzazione di importanti informazioni
Informazione testuale sull'errore
Identificazione univoca del modulo (numero)
Informazione relativa a indirizzo/posto connettore
Marcatura temporale cronologica
Diagnostica attivabile, nessun onere di programma-
zione
La funzione diagnostica delle unit viene attivata como-
damente in SIMATIC STEP 7
Testi di segnalazione disponibili in cinque lingue
Finestre/viste di segnalazione predefinite per la visualiz-
zazione sull'apparecchiatura HMI
Diagnostica omogenea dal livello di campo fino al livello
di management
Stati di sistema (stato delle unit e della rete, segna-
lazione di errori di sistema) sono disponibili per l'in-
tero l'impianto in una rappresentazione unitaria.
Le pagine diagnostiche con differente grado di specifi-
cazione (gerarchia) vengono generate automaticamen-
te dai dati di progettazione (HW-Config)
Diagnostica
Minimizzazione dei tempi improduttivi
grazie ad efficienti concetti di diagnostica
Livello di direzione
operativa
Diagnostica estesa all'intero impianto
Attivazione della
diagnostica
Livello di comando
Azionamenti Periferia
decentrata
Importazione della confgurazione da STEP 7
Engineering
Livello di campo
SIMATIC WinCC Maintenance Station
HMI
SIMATIC
STEP 7
PROFINET
PROFIBUS
Industrial Ethernet
Controllore
Visualizzazione delle infor-
mazioni su tutta la linea
Riconoscimento
del guasto
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in8 8 16.06.2010 09:42:45
Siemens AG 2010
Caratteristiche di sistema 9
In qualit di costruttori o gestori di macchine e di im-
pianti siete obbligati dal legislatore a provvedere alla si-
curezza dell'uomo e dell'ambiente. Per soddisfare que-
ste direttive Siemens offre con Safety Integrated
prodotti certificati dal TV che semplificano la confor-
mit alle norme principali: IEC 62061 fino a SIL 3, EN
ISO 13849-1 fino a PL e nonch EN 954-1 fino a Cat. 4.
In pieno accordo con Totally Integrated Automation,
con Safety Integrated vengono integrate funzioni tecni-
che di sicurezza nell'automazione standard. Siemens
offre pertanto un programma di sicurezza completo e
omogeneo dal rilevamento attraverso l'analisi fino
alla reazione.
Un tema di assoluta importanza rappresentato da
SIMATIC Safety Integrated, il sistema di comando fail-
safe. Grazie all'integrazione della tecnica di sicurezza
nella tecnica standard sono necessari solo un controllo-
re, una periferia, un engineering e un sistema di bus. I
vantaggi di sistema e l'intera funzionalit di SIMATIC
sono cos disponibili anche per applicazioni fail-safe.
Il risultato: onere di engineering nettamente inferiore
ed enorme riduzione dei componenti hardware.
Un controllore per standard e safety
Numerose funzioni di autotest e autodiagnostica dei
controllori fail-safe SIMATIC
Elaborazione contemporanea del programma stan-
dard e del programma di sicurezza su un controllore
Configurazione mista della periferia
Realizzazione salvaspazio con la combinazione di
moduli fail-safe e unit standard in una stazione
Engineering omogeneo
Programmazione complessiva (standard e safety) nel
comprovato ambiente STEP 7
Programmazione a scelta con blocchi predefiniti certifi-
cati dal TV o realizzati in proprio
Comunicazione fail-safe
Comunicazione fail-safe mediante gli standard compro-
vati in tutto il mondo PROFINET o PROFIBUS, con il pro-
filo PROFIsafe
Concetti di soluzioni innovative come ad es. la comuni-
cazione fail-safe senza fili tramite IWLAN (Industrial
Wireless LAN) e PROFINET ad es. mediante il SIMATIC
Mobile Panel 277F IWLAN con funzione di sicurezza in-
tegrata
Funzioni diagnostiche
Identica diagnostica di sistema per unit safety e com-
ponenti standard: uniformit di funzione, rappresenta-
zione, parametrizzazione nonch semplice attivazione
della funzione diagnostica senza programmazione
Safety
Protezione dell'uomo e della macchina
nell'ambito di un sistema globale omogeneo
Novit: Automazione standard e automazione di sicurezza integrate in un unico sistema
Finora: Automazione standard e automazione di sicurezza separate in due sistemi
Arresto
d'emergenza
Controllore
SIMATIC
fail-safe
Controller
Arresto d'emergenza
Arresto d'emergenza
I/O standard
e fail-safe
Bus di sicurezza
Controllore
fail-safe
Controller
Controllore
standard
Arresto
d'emergenza
Arresto
d'emergenza
Arresto
d'emergenza
Periferia
standard
PROFIBUS/PROFIsafe
PROFINET/PROFIsafe
PROFIBUS
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in9 9 16.06.2010 09:43:01
Siemens AG 2010
10 Caratteristiche di sistema
Con SIMATIC potete approfittare di tutti i vantaggi che de-
rivano dal fatto che il mondo dell'automazione e quello
dell'Office crescono sempre pi uniti: scambiare dati diret-
tamente e attraverso tutti i livelli (Collaborative Manufac-
turing) o accedere tramite Internet da qualsiasi luogo ai
dati di produzione. Come risposta alle elevate esigenze di
sicurezza che ne derivano, SIMATIC vi offre IT-Security
(protezione delle informazioni) per la protezione della pro-
duzione e dei dati.
Con la famiglia di apparecchiature SCALANCE S o con il
SOFTNET Security Client possibile realizzare assai facil-
mente funzioni firewall, protezione d'accesso, codifica ci-
frata, reti VPN etc., per proteggere macchine e impianti.
Con SIMATIC Logon il sistema di engineering o di controllo
di processo viene ampliato con una gestione utenti, con la
quale si possono conferire al personale dell'impianto dirit-
ti di accesso basati sui ruoli per il controllo delle macchine
o degli impianti.
Protezione completa di macchine, impianti e know-
how:
Ridotto onere amministrativo senza necessit di cono-
scenze IT specialistiche
Supporto di rilevanti standard di IT Security come ad
es. Firewall, VPN, WEP, WPA
Architettura di sicurezza su ogni livello:
Defense in Depth
Separazione spaziale e protezione d'accesso
I livelli sono in grado di funzionare autonomamente
Accessi chiaramente definiti e monitorati tra i vari livelli
Gestione utenti unitaria (Single Logon)
User Management unitario per l'autenticazione sicu-
ra dell'utente
Security
Sicurezza dei dati nel mondo delle reti
grazie a sistemi di sicurezza accordati e scalabili
Log-
fle
Log-
fle
Server
PROFINET
Industrial Ethernet
Engineering SIMATIC STEP 7/
WinCC fexible
Switch
SIMATIC STEP 7/
Dati del progetto
Security-
Module
Security-
Module
Livello di comando e
di campo
Livello di direzione
aziendale, di direzione
della produzione e di
direzione operativa
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in10 10 16.06.2010 09:43:19
Siemens AG 2010
Caratteristiche di sistema 11
Con ogni prodotto standard della gamma SIMATIC vi av-
valete di una qualit elevatissima e di robustezza
unimpiegabilit perfetta per lambiente industriale.
Specifici test di sistema assicurano la qualit pianificata
e richiesta di ogni singolo componente. Ad esempio,
con i SIMATIC IPC vengono effettuati pi di 50 test, per
assicurare lidoneit industriale.
Naturalmente i componenti SIMATIC soddisfano le prin-
cipali norme internazionali e sono certificati in corri-
spondenza. Le direttive SIMATIC per la qualit defini-
scono linsensibilit alla temperatura, alle vibrazioni e
agli urti come pure la resistenza alle influenze EMC
nonch le varianti per limpiego in aree a rischio di
esplosione.
Per applicazioni industriali con condizioni dimpiego
gravose e finanche estreme sono disponibili varianti
speciali come ad es. SIPLUS extreme o le apposite va-
rianti del SIMATIC ET 200. I componenti SIPLUS extre-
me sono adatti per limpiego nel campo di temperatura
esteso e in condizioni ambientali corrosive, con aria sa-
lina, condensa e deposito di polveri conduttive. Ci
consente anche limpiego in ambiente industriale gra-
voso oppure allaperto senza necessit di adottare ulte-
riori provvedimenti per la custodia, come ad esempio
incapsulamento o climatizzazione.
Equipaggiato per l'industria anche in condizioni
d'impiego gravose
Una gamma omogenea di prodotti per tutti i settori in-
dustriali, resistenti a condizioni d'impiego estremamen-
te gravose
Massima robustezza a tutti i livelli di automazione e per
tutte le applicazioni: dall'apparecchiatura da campo at-
traverso i controllori fino ai piccoli pannelli operatore
Possibilit d'impiego direttamente sulla macchina o
in vicinanza del processo - anche senza quadro elettri-
co, cio senza oneri di installazione e di cablaggio
Robustezza
Massima idoneit industriale grazie all'elevata robustezza
Livello di sistema/apparecchiatura
Resistente a urti/vibrazioni
Schermatura per EMC
Campo di temperatura +5 ... +45 C
Livello di azionamento e
di stazione
Resistente a urti/vibrazioni
Unit verniciate
Collegamenti secondo forma geometrica
Hot Swap
Schermatura per EMC
Livello di unit/modulo
Box morsetti sostituibile
Codifca dei morsetti di collegamento
VPin di contatto dorati
Schermatura per EMC
Connettore RJ45 in esecuzione industriale
Livello di collegamento
Schermatura per EMC
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in11 11 16.06.2010 10:32:39
Siemens AG 2010
12 Caratteristiche di sistema
Sia che si tratti di conteggio e misura, comando a camme,
regolazione o Motion Control: Potete integrare compiti
tecnologici nel mondo SIMATIC senza incompatibilit di si-
stema nelle pi svariate combinazioni e qualsiasi ne sia la
complessit in modo semplice, confortevole, omogeneo.
Grazie al pi alto grado possibile di libert e scalabilit
nella scelta di una soluzione basata su software o su hard-
ware, SIMATIC Technology consente una realizzazione effi-
ciente di funzioni tecnologiche con un eccezionale rap-
porto prezzo-prestazioni. La parametrizzazione e la
programmazione si eseguono nel consueto ambiente
STEP 7.
I controllori tecnologici hanno ad es. integrati in una CPU
S7-300 standard blocchi di Motion Control certificati PLCo-
pen. Essi sono pertanto particolarmente adatti al con-
trollo di movimenti accoppiati di pi assi.
In applicazioni di questo tipo il PROFIBUS con sincroni-
smo di clock assicura la massima precisione di veloci
processi di lavorazione.
Funzionalit tecnologiche su misura
Funzioni integrate in CPU/STEP 7 per macchine com-
patte con pochi assi e canali di conteggio/regolazione
Blocchi funzionali basati su software, caricabili
per l'impiego flessibile su pressoch tutte le piattaforme
hardware SIMATIC
Unit ET 200S concetti di soluzioni decentrate con
unit intelligenti nella periferia
Unit funzionali parametrizzabili per elevate esigenze
di precisione e dinamica
Controllori tecnologici soluzione di molteplici com-
piti di Motion Control con performance elevata
Unit di applicazione liberamente progettabili e siste-
mi di regolazione per compiti tecnologici assai
complessi con altissima performance
Tecnologia
Funzionalit tecnologica integrata
conteggio, misura, posizionamento, regolazione e comando a camme
S7-300
MICRO
MASTER
Sensore
SIMODRIVE
SIMO-
DRIVE
MASTER
DRIVES
SINAMICS S
OP PC
CPUtecnologica
S7-200 ET 200S
Sincronismo
di clock
PROFIBUS DP(DRIVE)
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in12 12 16.06.2010 09:43:58
Siemens AG 2010
Caratteristiche di sistema 13
Nei sistemi di automazione i tempi di fuori servizio posso-
no comportare procedure di riavvio assai complicate, l'in-
tero processo e i cicli produttivi restano paralizzati. Ne
possono derivare costi di notevole entit in tutti i setto-
ri. Fattori di rischio come interruzione di corrente, danni
prodotti dall'acqua, incendi o fulminazioni, ma anche ava-
rie di sistema o errori operativi possono influenzare in
misura notevole il funzionamento di un impianto. Per
un'elevata disponibilit degli impianti, Siemens ha svi-
luppato un concetto globale di ridondanza per l'intero
impianto ed a tutti i livelli di automazione. Si evitano
cos notevoli costi per fuori servizio. Ad esempio, con-
trollori testati sul campo rendono assolutamente sicuro
il vostro settore d'impianto ad elevata disponibilit, gra-
zie alla commutazione bumpless con sincronizzazione
automatica sull'evento. All'occorrenza i controllori pos-
sono essere installati dislocati tra loro fino a 10 km.
Opzioni di ridondanza
Funzionamento ridondante con controllore
ridondante
I/O ridondanti per una trasmissione affidabile dei se-
gnali dalle apparecchiature da campo fino al sistema di
controllo sovraordinato
Server ridondante per la completa integrit dei dati
d'impianto; inoltre realizzabile la ridondanza dei ser-
ver d'archivio
Bus di campo fault-tolerant per la comunicazione affi-
dabile dalle apparecchiature da campo attraverso gli I/O
decentrati fino al controllore
Programmare e progettare con efficienza soluzioni
scalabili
Soluzioni di massima efficienza con performance sca-
labile e grado di ridondanza flessibile
Facilit di programmazione e progettazione nel con-
sueto ambiente di engineering STEP 7
Vantaggi durante l'esercizio
Sostituzione senza problemi di tutti i componenti du-
rante l'esercizio
Modifiche di configurazione durante l'esercizio
Altissima disponibilit degli impianti con riconoscimento
precoce degli errori e possibilit diagnostiche integrate
Nessuna perdita di dati in caso di guasto grazie alla
sincronizzazione comandata da evento dei controllori e
ai server ridondanti
Elevata disponibilit
Altissima disponibilit con concetti omogenei di ridondanza
PROFIBUS
PROFIBUS PA
Periferia decentrata
condivisa,
ad es. ET 200M
DP/PA-Link
o Y-Link
Controllore ridondante
SIMATIC S7-400H
SIMATIC_Einstiegsseiten_it_JN.in13 13 16.06.2010 09:44:30
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 14
Controllori SIMATIC
Introduzione
Automazione con controllori SIMATIC
Per poter automatizzare in modo economico e flessibile le vo-
stre macchine e i vostri impianti, necessitate di soluzioni otti-
mali per ogni campo d'impiego. Ci vale nella costruzione di
macchine e impianti come nella tecnica manifatturiera o di
processo e nella produzione unitaria o di serie.
La risposta: SIMATIC Controller.
Il vostro obiettivo: Essere sempre un passo avanti rispetto
alla concorrenza
I mercati sono sempre pi dinamici e i cicli produttivi diventa-
no sempre pi brevi. Ne risultano per voi, quali costruttori di
macchine e impianti, esigenze in continua crescita riguardanti
ad es. l'aumento della capacit produttiva, la soddisfazione
delle norme di sicurezza e l'ottimizzazione della diagnostica,
nonch la semplificazione della manutenzione e dell'operati-
vit per tutte le grandezze e le varianti di macchine. Aumen-
tate la capacit produttiva delle vostre macchine riducendo i
tempi dei cicli operativi delle macchine oppure dotando le vo-
stre macchine di nuove funzioni. In risposta alla concorrenza
dovete inoltre minimizzare i vostri costi di sviluppo e di produ-
zione ed anche i vostri tempi di sviluppo e fornitura.
Highlights
Pi performance grazie a CPU velocissime anche per
complesse funzioni di calcolo e compiti di comunica-
zione
Implementazione senza problemi di ulteriori funzioni,
ad es. funzioni tecnologiche per Motion Control,
acquisizione e archiviazione intermedia di dati di qua-
lit o collegamento ad un sistema MES sovraordinato
Pi flessibilit con l'automazione aperta su robusti PC
industriali
Macchine pi compatte grazie alle ridotte dimensioni
dei controllori, alle molte funzioni integrate ed al fun-
zionamento senza quadro elettrico
Riduzione del Time to Market grazie ad un efficiente
Engineering-Software, all'integrazione ottimale con
Totally Integrated Automation ed alla facile riutilizzabi-
lit di programmi applicativi su tutti i controllori
SIMATIC
Risparmio di tempo e costi nel montaggio e nella
messa in servizio grazie all'automazione decentrata
Soddisfazione di elevate esigenze di sicurezza con un solo
sistema per applicazioni standard e di sicurezza
Maggiore disponibilit delle macchine e degli impianti
grazie a configurazioni ad elevata disponibilit e
potenti funzioni diagnostiche
Equipaggiati per l'impiego in tutto il mondo con la
garanzia di assistenza da parte del SIMATIC Support &
Service in oltre 190 Paesi
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 14 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 15
La nostra offerta:
La performance di cui avete bisogno
I controllori SIMATIC sono una parte integrante fondamentale
di Totally Integrated Automation. L'ampia gamma di prodotti
consente la realizzazione di soluzioni adatte per i pi svariati
campi d'impiego sia nella produzione di serie, particolar-
mente legata ai costi, sia nella costruzione di impianti e mac-
chine speciali, dove la riduzione dei costi di engineering e la
messa in servizio giocano un ruolo determinante.
Il vostro vantaggio:
Essere preparati al meglio per tutte le esigenze
I controllori SIMATIC rappresentano un investimento sicuro
nel tempo; essi vi consentono di reagire prontamente, in
modo flessibile ed economico alle nuove sfide del mercato.
Innovazione e compatibilit
L'innovazione continua assicura il successo costante sul mer-
cato per le vostre macchine e i vostri impianti. Questi passi in-
novativi diventano pi facili, se potete continuare ad utilizzare
gli investimenti gi fatti in precedenza anche per le nuove ge-
nerazioni di macchine.
Per questo motivo continuiamo a sviluppare i controllori
SIMATIC nel segno della compatibilit e teniamo sempre in
evidenza le vostre necessit come utente.
Quasi 50 anni fa Siemens svilupp e costru il primo controllo-
re programmabile. Questa pluriennale esperienza si riflette
anche nel SIMATIC S7. I controllori innovativi dell'ultima gene-
razione sono gi in esercizio in tutto il mondo con oltre un mi-
lione di apparecchiature.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 15 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 16
Gamma dei prodotti
Le richieste individuali dei vostri clienti sono per voi di prima-
ria importanza. Per soddisfarle, dovete adattare velocemente
anche l'automazione alle pi svariate esigenze e varianti di
macchina. Con i controllori SIMATIC raggiungete sempre il
grado di flessibilit necessario.
Sia che vogliate semplicemente "solo" comandare oppure rea-
lizzare contemporaneamente anche altri compiti di automa-
zione, ad es. visualizzazione, tecnologia o archiviazione di dati
noi abbiamo sempre la soluzione giusta per voi! E ci con
l'omogeneit unica nel suo genere - nell'engineering, nella
comunicazione e nella diagnostica.
I nostri controllori SIMATIC si basano su diverse architetture
hardware e software. Avete qui libera scelta tra diverse forme
costruttive e diverse classi di CPU.
Potete installare i vostri programmi applicativi su diversi tipi di
apparecchiature, comunque tra loro compatibili, senza onero-
si adattamenti. Ci fa risparmiare lavoro di programmazione e
tempo di apprendimento. Assicurate cos i vostri investimenti
nel software e siete contemporaneamente in grado di reagire
con flessibilit alle pi svariate esigenze del mercato.
Controllori modulari SIMATIC
Descrizione
I controllori modulari SIMATIC sono ottimizzati nella loro
struttura per compiti di comando e concepiti con particola-
re riguardo alla robustezza ed alla disponibilit a lungo ter-
mine. Essi possono essere ampliati con flessibilit in ogni
momento mediante unit innestabili di I/O, funzionali e di
comunicazione. A seconda della complessit dell'applica-
zione si pu scegliere il controllore adatto da un'ampia
gamma in relazione a performance, struttura d'insieme e
interfacce di comunicazione. I controllori modulari posso-
no essere impiegati come sistemi ad elevata disponibilit
(fault-tolerant) o sicuri da errori (fail-safe).
Vantaggi Campi d'impiego
Idoneit immediata all'uso
Compatibilit e disponibilit a lungo termine
Impiegabilit in ambienti industriali gravosi
Ampliabilit modulare e scalabilit
Resistenza a vibrazioni
Esenti da manutenzione
Compiti di comando con periferia centrale e decentrata
Compiti tecnologici
Comandi fault-tolerant
Comandi fail-safe
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 16 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 17
n/n Adatto
Non adatto
Impiego Controllori modulari SIMATIC SIMATIC PC-based Automation
Robustezza n n
(Scalabilit da PC per ufficio fino a robusti
Embedded IPC)
Disponibilit di ricambi
(dalla data di fine produzione)
10 anni 5 anni
Rapido riavvio dopo una mancanza
di tensione
n
Veloce eleborazione del programma Scalabile Limitata solo dalla piattaforma PC
Safety n n
Pi discipline di automazione su
una piattaforma
n
Integrazione di linguaggi evoluti
(C/C++/Visual Basic)
n
SIMATIC PC-based Automation
Descrizione
SIMATIC PC-based Automation utilizza il Software-PLC
WinAC RTX real-time o la sua variante fail-safe WinAC RTX F
sulla base di sistemi operativi Windows. qui possibile
combinare insieme diverse applicazioni di PC, compiti di
servizio e supervisione (HMI) e di comando nonch funzio-
ni tecnologiche in una soluzione di automazione globale. I
SIMATIC Embedded Bundle, grazie al loro design particolar-
mente robusto e al software di automazione preinstallato
pronto all'uso, consentono di sfruttare i vantaggi dell'auto-
mazione basata su PC in vicinanza delle macchine.
Vantaggi Campi d'impiego
Flessibilit d'impiego
Apertura nella configurazione hardware e software
Utilizzo di risorse di PC gi presenti
Partecipazione alle continue innovazioni dei PC
Multifunzionalit
Varianti di PC personalizzate
Embedded Bundles
- Idoneit immediata all'uso
- Robustezza
- Esenti da manutenzione
Comando, servizio e supervisione
Compiti tecnologici
Rilevamento ed archiviazione dati
Collegamento a hardware e software di PC
Integrazione di programmi C-/C++
Scambio dati tramite OPC
Comandi fail-safe
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 17 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 18
Gamma dei prodotti
*)
senza batteria
Controllori modulari SIMATIC
LOGO!
Modulo logico per compiti di
manovra e comando
Semplice automazione nell'industria, nell'artigianato e
nella costruzione di edifici funzionali in sostituzione di
apparecchi di manovra elettromeccanici
Programmazione semplicissima con LOGO! Soft Comfort
Pi informazioni su LOGO! all'indirizzo
www.siemens.com/logo
SIMATIC S7-1200
Controllore compatto modula-
re per soluzioni di automazio-
ne discrete e stand-alone
Realizzazione scalabile e flessibile di soluzioni compatte
Interfaccia PROFINET integrata per programmazione,
collegamento a HMI e comunicazione CPU-CPU
Funzioni tecnologiche integrate come conteggio, misura,
regolazione e Motion Control
Programmazione semplice ed efficiente con STEP 7 Basic
SIMATIC ET 200
Sistema di periferia decentrata
modulare con intelligenza
locale
Esecuzione con grado di protezione IP20 (nel quadro elettrico)
e IP65/67 (senza quadro elettrico)
Sostituzione dei moduli durante l'esercizio
Variante fail-safe
Esente da manutenzione grazie alla ritentivit dei dati su Micro
Memory Card
*)
SIMATIC S7-300
Il controllore modulare
per soluzioni di sistema
nell'industria manifatturiera
Forma costruttiva compatta, montaggio su guida profilata
Molte funzioni integrate nella CPU (periferia I/O,
funzioni tecnologiche, connessione a PROFIBUS/PROFINET)
Esente da manutenzione grazie alla ritentivit dei dati su
Micro Memory Card
*)

Sincronismo di clock su PROFIBUS e PROFINET
Varianti fail-safe
Controllori tecnologici fail-safe
SIMATIC S7-400
Il Power-Controller per
soluzioni di sistema
nell'industria manifatturiera e
di processo
Sistema a rack con diversi telai di montaggio
Altissima potenza di elaborazione e di comunicazione
Modifiche di configurazione durante l'esercizio
Sincronismo di clock su PROFIBUS e PROFINET
Varianti fail-safe e fault-tolerant
Hot Swapping
NOVIT
NOVIT
NOVIT
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 18 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 19
SIMATIC PC-based Automation
SIMATIC WinAC RTX
Software-PLC
aperto, flessibile e
affidabile
Software-PLC con funzionalit real-time e deterministica
Automazione basata su PC per applicazioni altamente
performanti
Flessibilit grazie all'integrazione di funzioni tecnologiche su
misura per il cliente
Variante fail-safe
Programmazione come per il SIMATIC S7 con STEP 7
Sincronismo di clock su PROFIBUS e PROFINET
SIMATIC S7 Modular
Embedded Controller
Embedded Controller in
tecnica costruttiva S7-300 con
Software-PLC e software di
visualizzazione runtime
Tecnica costruttiva S7-300 senza ventilatore e disco rigido
Ampliamento modulare con moduli periferici S7-300 centrali,
moduli d'interfaccia di PC e modulo PCI-104
Variante fail-safe
SIMATIC
Embedded Box
PC-Bundles
PC pronto all'uso
per montaggio su guida
profilata con Software-PLC
e software di visualizzazione
runtime
Microbox-PC senza ventilatore e disco rigido
Interfacce PC standard e PCI-104 integrate
Variante fail-safe
SIMATIC
Embedded Panel
PC-Bundles
Panel PC pronto all'uso con
Software-PLC e software di vi-
sualizzazione runtime
Panel-PC senza ventilatore e disco rigido
Apparecchiatura con grado di protezione IP65 su tutti i lati per
montaggio diretto su braccio di sostegno
Interfacce PC standard integrate
Operativit tramite touchscreen o tastiera a membrana
Variante fail-safe
SIMATIC-PLC per Multi Panels
SIMATIC WinAC MP
per Multi Panels
Software-PLC per
Multi Panels
Comando, servizio e supervisione su una comprovata ed estre-
mamente robusta piattaforma Windows CE in tempo reale
Operativit tramite touchscreen, tastiera a membrana o unit
operative distaccate, ad es. Thin Client
Ritentivit dei dati mediante MRAM integrata
NOVIT
NOVIT
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 19 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 20
Funzioni comuni - Comunicazione
Collegamento a tutti i comuni sistemi di bus
Il collegamento di apparecchiature da campo ai controllori
supportato da AS-Interface, PROFIBUS DP e PROFINET IO. Il
controllore collegabile a questi bus tramite l'interfaccia inte-
grata nella CPU o attraverso speciali unit di comunicazione
(CP). I collegamenti tra i sistemi di bus sono realizzabili con ac-
coppiamenti tra reti, ad es. con IE/PB Link PN IO.
Lo scambio dati con altre apparecchiature di automazione o
partner intelligenti (PC, computer etc.) avviene tramite l'inter-
faccia MPI, PROFIBUS o Industrial Ethernet. L'interfaccia MPI su
ogni CPU consente da un lato un semplice scambio dati ciclico
(senza conferma di riconoscimento) e dall'altro uno scambio
programmato di grandi quantit di dati (con o senza conferma
di riconoscimento)
Per semplici compiti di comunicazione, ad es. il collegamento
di stampanti, scanner o apparecchiature non-Siemens, si uti-
lizza l'accoppiamento punto a punto tramite appositi CP (non
WinAC MP).
Interfacce integrate direttamente nelle CPU consentono la re-
alizzazione di un potente sistema di comunicazione con l'im-
piego dell'usuale tecnologia di bus, ad es. per compiti HMI e
funzioni PG. Sono per questo disponibili sufficienti risorse per
il collegamento di molte apparecchiature HMI. Mediante una
funzione di routing, un PG, collegato ad un qualsiasi punto
della rete, pu raggiungere tutti i nodi/partner interconnessi.
Le CPU S7-300/400 con interfaccia PROFINET integrata sono
adatte per applicazioni di Component Based Automation non-
ch per programmazione e funzionalit HMI tramite Industrial
Ethernet. Esse consentono inoltre di comandare direttamente
apparecchiature da campo decentrate collegate a Industrial
Ethernet. Il risparmio di un processore di comunicazione, altri-
menti necessario, comporta una riduzione dei costi d'acquisto
ed un vantaggio di spazio.
Moduli d'interfaccia per la comunicazione possono essere im-
piegati come opzione in alcune CPU S7-400, per adattare que-
ste ultime alle esigenze della rispettiva applicazione. Inseren-
do tali moduli d'interfaccia nei posti connettori liberi della
CPU, si possono realizzare rami DP addizionali come master o
come slave, con funzionalit corrispondente a quella dell'in-
terfaccia integrata.
La progettazione della periferia decentrata avviene con
STEP 7 come per la periferia centrale, con conseguente rispar-
mio dei costi di engineering. PROFIBUS e PROFINET consento-
no anche la parametrizzazione e l'ottimizzazione durante
l'esercizio delle apparecchiature da campo e quindi tempi pi
brevi di riallestimento delle macchine. Una diagnostica di ap-
parecchiatura dettagliata riduce inoltre i tempi di fermo im-
pianto.
PROFINET lo standard Industrial Ethernet aperto
La comunicazione omogenea dal livello di campo fino al livello
di gestione aziendale oggi una delle esigenze pi importanti
della tecnica di automazione.
Tecnica di collegamento standardizzata, gestione di rete uni-
taria, meccanismi d'accesso IT e molteplici possibilit diagno-
stiche consentono risparmi dalla pianificazione attraverso la
messa in servizio fino all'esercizio.
Per la comunicazione omogenea si possono utilizzare sia i van-
taggi dei "robusti" bus di campo sia la funzionalit IT standardiz-
zata di Industrial Ethernet.
Con PROFINET, PROFIBUS International (PI) ha definito uno
standard completo, che apre nuove possibilit per il livello di
campo:
Integrazione con IT
Automazione distribuita
Utilizzo di Industrial Wireless LAN
Real-Time
Trasferimento di grandi quantit di dati
PROFINET (secondo IEC 61158 / 61784) lo standard Indu-
strial Ethernet aperto per l'automazione industriale, che utiliz-
za gli standard TCP/IP.
PROFINET rende possibile la realizzazione di strutture di auto-
mazione distribuite, l'integrazione di semplici apparecchiature
da campo decentrate in Industrial Ethernet e il funzionamento
di applicazioni di Motion Control con sincronismo di clock. Ap-
plicazioni su base PROFIBUS possono essere integrate tramite
un Proxy (rappresentante).
PROFINET consente oltre alla comunicazione I/O con criticit
temporale anche la comunicazione TCP/IP standard sullo stes-
so cavo. Sia le CPU con interfaccia PN integrata sia i processori
di comunicazione supportano questa funzionalit.
Interfacce integrate delle CPU S7-400 per il collegamento diretto a
PROFINET e PROFIBUS DP (PG = dispositivo di programmazione,
OP = Operator Panel)
OP OP
PROFIBUS PROFINET
CPU
S7-400
PG
PG
ET 200
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
8
2
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 20 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 21
L'avvio a regime rapido (Fast start-up, FSU) dei PROFINET IO-
Device entro < 1 secondo con controllori SIMATIC consente un
rapido cambio utensile, ad es. per robot nell'industria automo-
bilistica.
Grazie alle informazioni sulla topologia memorizzate central-
mente, le apparecchiature (IO-Device) possono essere sostitu-
ite semplicemente senza bisogno di un PG o di un supporto di
memoria rimovibile (risparmio pertanto della Memory Card
per gli IO-Device).
L'assegnazione di una topologia di riferimento consente l'av-
vio a regime automatico di configurazioni IO. In questo modo
si possono ad es. mettere in servizio le macchine di serie in
modo pi rapido e facile.
PROFINET presenta le seguenti nuove caratteristiche:
Per una migliore disponibilit dell'impianto possibile rea-
lizzare PROFINET come anello fisico cio con cablaggio ri-
dondante. Mediante il protocollo MRP (Media-Redundancy-
Protocol), in caso di anomalie nell'anello sono possibili
tempi di commutazione di ca. 200 ms.
Per Shared-Device si definisce la propriet di assegnare in-
gressi e uscite di un PROFINET-Device a diversi controllori in
modo flessibile con granularit di canale e di modulo. Que-
sta architettura, come pure l'accesso parallelo e l'elabora-
zione di un ingresso Shared in due controllori fanno rispar-
miare un notevole onere di cablaggio e di comunicazione.
Un'ulteriore possibilit innovativa in una macchina con pi
CPU data dal concetto I-Device, che consente un semplice
accoppiamento delle CPU mediante immagine IO. Con il
supporto di GSD possibile realizzare una comunicazione
semplice e affidabile, indipendente sia da progetto sia da
produttore.
PROFINET IO
PROFINET IO serve per collegare direttamente a
Industrial Ethernet apparecchiature da campo decentrate.
Con la comprovata progettazione mediante STEP 7 di
PROFIBUS, queste apparecchiature da campo (IO-Device) ven-
gono assegnate ad un controllore centrale (IO-Controller).
Unit o apparecchiature gi esistenti possono continuare ad
essere utilizzate con interfacce PROFINET-compatibili o Link,
salvaguardando cos gli investimenti precedentemente fatti.
Un IO-Supervisor serve a scopi HMI e diagnostici (diagnostica
generale e dettagliata). Sono per questo disponibili i seguenti
prodotti progettabili con STEP 7:
Moduli d'interfaccia, per collegare ET 200S ed ET 200pro
come IO-Device direttamente a PROFINET.
Unit centrali come IO-Controller, per elaborare segnali di
processo e collegare apparecchiature da campo diretta-
mente a PROFINET:
- CPU dell'S7-300
- CPU dell'S7-400
- CPU dell'ET 200S e dell'ET 200pro
- WinAC RTX
- PC-based Automation Bundles con WinAC RTX (S7-mEC,
IPC427C, HMI IPC477C)
PROFINET IO: Apparecchiature da campo decentrate in rete Industrial
Ethernet
Con i processori di comunicazione (CP), si aggiungono ai
controllori S7-300/400 interfacce
Industrial Ethernet/PROFINET addizionali, un'interfaccia
Gigabit Ethernet per il collegamento a reti sovraordinate e
funzioni di comunicazione e sicurezza addizionali.
IE/PB Link PN IO o IWLAN/PB Link PN IO come
PROFINET-Proxy, per collegare in modo trasparente appa-
recchiature PROFIBUS esistenti come IO-Device a
PROFINET.
Comando
lO-Controller
S7-300 con
CP 343-1 Lean
Apparechiature
da campo
lO-Devices
lE/PB
Link
PN lO
PROFlBUS
ET
200S
lE/AS-i
LlNK
PN lO
AS-lnterface
PROFlNET
RF
180C
ET 200pro
ET 200M
lndustrial
Ethernet
G
_
l
K
1
0
_
X
X
_
3
0
1
0
3
PG/PC
Super-
visor
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 21 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 22
Funzioni comuni
Web-Server integrato per la diagnostica da qualsiasi luogo
I SIMATIC S7-300/400 e i controllori WinAC RTX con interfaccia
PROFINET integrata offrono la funzionalit di Web-Server e
consentono la diagnostica da ogni luogo tramite la rete Indu-
strial Ethernet. Web-Client qualsiasi, ad es, PC, Multi Panels,
PDA, possono accedere in lettura tramite un Browser Internet
standard a unit, dati di programma e diagnostici di una PN-
CPU, che funge da Server per le pagine Web. pertanto possi-
bile l'accesso a CPU senza STEP 7 installato. In funzione della
rispettiva infrastruttura IT dell'azienda possibile realizzare
anche la diagnostica o la manutenzione remota di una mac-
china o di un impianto tramite Internet.
Accesso tramite la rete Industrial Ethernet a PN-CPU con Web-Server
Le seguenti informazioni diagnostiche possono essere richia-
mate tra l'altro attraverso la rete:
Identificazione della CPU
(ad es. nome della stazione, nome dell'unit, numero di or-
dinazione, versione di firmware)
Stato di funzionamento della CPU
(ad es. stato del selettore dei modi operativi)
Buffer diagnostico della CPU con voci in testo chiaro
Stato delle variabili e tabelle della variabili progettate in
STEP 7
Stato delle unit
(stato della stazione, ad es. delle unit nel rack e dei
nodi/partner collegati tramite bus)
Segnalazioni progettate con testo chiaro
(per errori di sistema)
Parametri Ethernet e statistica
(indirizzo IP, indirizzo MAC, pacchetti inviati)
Visualizzazione della topologia della rete
Visualizzazione della topologia grafica nel Browser Internet
Il Web-Server integrato nella CPU offre i seguenti vantaggi:
Accesso confortevole alle informazioni diagnostiche della
CPU durante la messa in servizio e durante il funziona-
mento da qualsiasi luogo. Questo contribuisce ad aumen-
tare la disponibilit dell'impianto ed a minimizzare i tempi
improduttivi.
Nessuna necessit di hardware o software addizionale:
- Le pagine Web sono raggiungibili tramite l'interfaccia
PROFINET integrata nella CPU.
- Ogni Browser Internet standard, ad es. Internet-Explorer,
pu visualizzare le pagine Web.
- possibile anche realizzare e visualizzare pagine perso-
nalizzate.
Visualizzazione ottimizzata anche per Multi-Panels e
Personal Digital Assistants (PDA) con relativa risoluzione in-
feriore
Il Web-Server presenta un concetto di login per l'accesso con-
trollato tramite password. Se, ad esempio, una CPU con fun-
zionalit web collegata con Internet tramite la rete azienda-
le, la CPU dovrebbe essere protetta contro accessi non autoriz-
zati mediante un firewall con un modulo SCALANCE S6xx in-
serito in posizione intermedia. Per l'utilizzo del Web-Server
integrato nella CPU non necessario alcun onere di program-
mazione: l'attivazione avviene tramite una casella di controllo
in STEP 7 HW-Config.
Rete
aziendale
Intranet
Security
(opzionale)
PROFlNET
G
_
S
T
8
0
_
X
X
_
0
0
6
8
3
PC
S7-300 S7-400 ET 200pro ET 200S S7-300 S7-400
PC
Internet
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 22 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 23
Sincronismo di clock
Per processi di lavorazione rapidi e precisi
Le CPU SIMATIC S7-400, S7-300, ET 200S ed ET 200pro non-
ch WinAC RTX rendono possibili soluzioni di automazione de-
centrate anche nell'importante settore applicativo dei processi
di lavorazione veloci ad altissima precisione.
Applicazioni, che presentano simili esigenze, sono ad es.
Motion Control
Sincronismo
Regolazioni
Comandi a camme basati su software
Compiti di misura in corrispondenza di pi punti
Misura di velocit
Misura di portata
Diventa cos possibile una produzione pi veloce con contem-
poraneo aumento della qualit. Ci reso possibile dalla fun-
zione di sistema "sincronismo di clock".
Il principio del sincronismo di clock
Si intende con ci l'accoppiamento sincrono dell'acquisizione
e dell'emissione dei segnali tramite la periferia decentrata, la
trasmissione dei segnali tramite PROFINET o
PROFIBUS e l'elaborazione del programma in base al clock del-
la rete equidistante. Ne risulta pertanto un sistema che acqui-
sisce a intervalli costanti i suoi segnali d'ingresso, li elabora ed
emette i segnali d'uscita. In questo modo i controllori SIMATIC
garantiscono tempi di reazione al processo definiti e riprodu-
cibili con precisione nonch un'elaborazione dei segnali equi-
distante e sincrona per la periferia decentrata.
Grazie alla riproducibilit precisa nel tempo di tutte le opera-
zioni, si possono gestire con sicurezza anche processi veloci.
disponibile un'ampia gamma di componenti, che supporta-
no la funzione di sistema "sincronismo di clock", per la soluzio-
ne di molte applicazioni nel campo del Motion Control, della
misura o della regolazione.
Struttura di automazione decentrata con comportamento isocrono e de-
terministico (OB = blocco organizzativo)
Caratteristiche
Il programma applicativo sincronizzato con l'elaborazione
della periferia. Sincronismo significa che tutti i processi
sono sintonizzati tra loro, tutti i dati d'ingresso vengono ac-
quisiti ad un istante definito (Ti). Parimenti tutti i dati
d'uscita diventano efficaci ad un istante definito (To). I dati
d'ingresso e d'uscita sono sincronizzati fino ai morsetti sul
clock di sistema. I dati di un clock vengono elaborati sem-
pre nel clock successivo.
I dati d'ingresso e d'uscita vengono elaborati in modo equi-
distante. Equidistanza significa che i dati d'ingresso ven-
gono immessi sempre ad intervalli di tempo uguali ed i dati
d'uscita vengono emessi sempre ad intervalli di tempo
uguali.
Tutti i dati d'ingresso e d'uscita vengono trasferiti in modo
coerente. Coerenza significa che tutti i dati dell'immagine
di processo sono correlati logicamente e cronologicamente
tra loro.
NOVIT
t
OB
t In
OB
Out In
OB
Out In
OB
Out In
OB
Out In
OB
Out In
OB
Out
Ti To
G_ST70_XX_00684
Caratteristiche e impiego del sincronismo di clock
Caratteristiche Impiego
L'acquisizione del valore reale
e l'emissione del valore di riferi-
mento avvengono ...
...in modo sincrono,
cio contemporaneamente per
tutti gli ingressi e tutte le uscite
per generare immagini di proces-
so coerenti.
Le applicazioni di sincronismo di movimento risultano precise, poich le varie posizioni vengono misurate
contemporaneamente.
I segnali strettamente accoppiati temporalmente possono essere distribuiti anche con la periferia decentrata
in diversi posti, ad es. segnali di avvio a pi gruppi di apparecchiature, che richiedono una precisa sequenza
temporale.
L'acquisizione e la trasmissione sincrona a intervalli regolari rendono l'immagine della periferia in s coeren-
te. Ci consente ad es. la creazione di rapporti tra pi valori analogici (ad es. pi valori di pressione in una
pressa).
...in modo equidistante,
cio sempre a intervalli di tempo
uguali
Calcoli in base alla differenza di valori reali, ad es. nella misura di velocit o di portata.
Dosaggi.
possibile collegare loop di regolazione anche tramite la periferia decentrata.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 23 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 24
Controllori modulari SIMATIC
S7-1200 ET 200 con CPU
Famiglia di prodotti SIMATIC
Descrizione sintetica Controllore compatto modulare per soluzioni di auto-
mazione discrete e stand-alone
Sistema di periferia decentrata modulare
con intelligenza locale
con grado di protezione IP20 con grado di protezione IP65/67
Gamma di prodotti 3 CPU compatte 3 CPU standard
2 CPU fail-safe
1 CPU standard
1 CPU fail-safe
Riserva garantita di parti di ricambio 10 anni 10 anni
Campo di temperatura 0 55 C
1)
0 60 C
2)
0 55 C
Performance
Tempo d'istruzione per operazione a bit, min. 0,1 s 0,06 s 0,05 s
Memoria
Memoria di lavoro, max. 50 kbyte (CPU 1214C) 192 kbyte
5)
384 kbyte
6)
Memoria di caricamento/memoria di massa, max. 2 Mbyte (CPU 1214C) Micro Memory Card da 8 Mbyte
Bufferizzazione, max. 2 kbyte ProgrammaedatimedianteMicroMemoryCard(esentedamanutenzione)
Periferia
Area di indirizzi I/O, max. 1 024 / 1 024 byte 2 048 / 2 048 byte 2 048 / 2 048 byte
Configurazione centralizzata
- I/O integrati nella CPU
- unit I/O collegate alla CPU
Configurazione decentrata
- unit I/O collegate a PROFIBUS
- unit I/O collegate a PROFINET
Funzioni tecnologiche
Blocchi funzionali caricabili
Funzioni base integrate nella CPU
Unit speciali innestabili centralmente
Controllori tecnologici
Sincronismo di clock
Sicurezza/disponibilit
Sicurezza da errori (Fail-Safety)
Elevata disponibilit
Modifiche della configurazione durante l'esercizio (CiR)
Estrazione e inserimento di I/O centrali in
esercizio (Hot Swapping)
Funzioni HMI
integrate
Funzioni PC
Collegamento di programmi C/C++
Acquisizione e archiviazione di dati
Ampliabilit con HW standard per PC
Integrazione di HW/SW standard per PC
Engineering
Software di progettazione/programmazione STEP 7 Basic V10.5 STEP 7 / STEP 7 Professional
Linguaggi di programmazione KOP, FUP KOP (LD), FUP (FBD), AWL (IL), S7-Graph (SFC),
S7-SCL (ST), S7-HiGraph, CFC
Progettazione di funzioni HMI integrate
Comunicazione
MPI
PtP (comunicazione seriale basata su caratteri)
AS-Interface
PROFIBUS
PROFINET (per programmazione, collegamento a HMI e
comunicazione CPU-CPU)
(PN-CPU)
Altre interfacce integrate
Web-Server (PN-CPU)
NOVIT
Guida alla scelta
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 24 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 25

S7-300 S7-400
Controllori modulari per soluzioni di sistema
nell'automazione manifatturiera nella fascia di potenzialit medio-bassa
Controllori modulari per soluzioni di sistema
nell'automazione manifatturiera e di processo nella fascia di potenzialit medio-alta
7 CPU standard
6 CPU compatte
5 CPU fail-safe
2 CPU tecnologiche
1 CPU tecnologica fail-safe
10 CPU standard
3 CPU fail-safe
3 CPU fault-tolNOVITerant (anche fail-safe)
10 anni 10 anni
0 60 C
2)
0 60 C
3)
0,004 s (CPU 319) 0,018 s (CPU 417)
2 Mbyte (CPU 319), 2,5 Mbyte (CPU 319F) 30 Mbyte (CPU 417)
Micro Memory Card da 8 Mbyte Memory Card da 64 Mbyte
Programma e dati mediante Micro Memory Card (esente da manutenzione) Programma e dati mediante batteria tampone o programma mediante MC FEPROM
8 192 / 8 192 byte 16 384 / 16 384 byte
(CPU compatte)




(CPU compatte)

(CPU tecnologiche)

(F-CPU) (F-/FH-CPU)
(H-/FH-CPU)


STEP 7 / STEP 7 Professional STEP 7 / STEP 7 Professional
KOP (LD), FUP (FBD), AWL (IL), S7-Graph (SFC),
S7-SCL (ST), S7-HiGraph, CFC
KOP (LD), FUP (FBD), AWL (IL), S7-Graph (SFC),
S7-SCL (ST), S7-HiGraph, CFC

(anche tramite CP) (tramite CP)
(tramite CP)

4)
(anche tramite CP) (anche tramite CP)
(anche tramite CP) (anche tramite CP)
(PN-CPU) (PN-CPU)
NOVIT
1
)

C
o
m
e

c
o
m
p
o
n
e
n
t
e

S
I
P
L
U
S

e
x
t
r
e
m
e

a
n
c
h
e

p
e
r

c
a
m
p
o

d
i

t
e
m
p
e
r
a
t
u
r
a

e
s
t
e
s
o

-
2
5

.
.
.

+
5
5
/
+
7
0

C

e

a
t
m
o
s
f
e
r
a

a
g
g
r
e
s
s
i
v
a
/
c
o
n
d
e
n
s
a

(
p
e
r

u
l
t
e
r
i
o
r
i

d
e
t
t
a
g
l
i

v
e
d
i

p
a
g
.

9
0

o

w
w
w
.
s
i
e
m
e
n
s
.
c
o
m
/
s
i
p
l
u
s
-
e
x
t
r
e
m
e
)





2
)

C
o
m
e

1
)
,

m
a

c
a
m
p
o

d
i

t
e
m
p
e
r
a
t
u
r
a

-
-
4
0
/
-
2
5


+
6
0
/
+
7
0

C


3
)

C
o
m
e

c
o
m
p
o
n
e
n
t
e

S
I
P
L
U
S

e
x
t
r
e
m
e

a
n
c
h
e

p
e
r

a
t
m
o
s
f
e
r
a

a
g
g
r
e
s
s
i
v
a
/
c
o
n
d
e
n
s
a

(
p
e
r

u
l
t
e
r
i
o
r
i

d
e
t
t
a
g
l
i

v
e
d
i

p
a
g
.

9
0

o

w
w
w
.
s
i
e
m
e
n
s
.
c
o
m
/
s
i
p
l
u
s
-
e
x
t
r
e
m
e
)



4
)

I
n

p
i


P
R
O
F
I
d
r
i
v
e

c
o
n

C
P
U

t
e
c
n
o
l
o
g
i
c
a





5
)

2
5
6

k
b
y
t
e

c
o
n

v
e
r
s
i
o
n
e

F




6
)

5
1
2

k
b
y
t
e

c
o
n

v
e
r
s
i
o
n
e

F


SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 25 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 26
SIMATIC PC-based Automation
WinAC RTX S7 Modular Embedded
Controller
SIMATIC
IPC427C Bundles
Famiglia di prodotti SIMATIC
Descrizione sintetica Controllore S7 come Software-PLC
per il PC con sistema operativo
Windows (Windows XP, Windows
Embedded Standard, Windows 7)
Embedded Controller in tecnica
costruttiva S7-300 (senza ventila-
tore, senza disco rigido) con Win-
dows Embedded Standard,
Software-PLC e HMI
Embedded PC per montaggio su
guida profilata (senza ventilato-
re, senza disco rigido) con Win-
dows Embedded Standard,
Software-PLC e HMI
Gamma di prodotti Software-PLC WinAC RTX, variante
fail-safe WinAC RTX F (il Realtime-
Software-PLC primo al mondo per
soluzioni di automazione basate
su Windows fino a SIL 3, PL e,
Cat. 4)
Controllore PC-based nelle se-
guenti varianti:
- con sist. operativo preinstallato
- con in pi WinAC RTX (F)
- con in pi HMI WinCC flexi-
ble/WinAC RTX
- fail-safe
2 piattaforme hardware
(PROFINET, PROFIBUS) con risp.
3 varianti software, variante fail-
safe, design personalizzato/pro-
dotto OEM su richiesta
Riserva garantita di parti di ricambio 5 anni 5 anni
Campo di temperatura Dipendente dal PC 0 50 C
1)
0 50 C
Performance
Tempo d'istruzione per operazione a bit, min. 0,004 s (P 4, 2,4 GHz),
dipendente dal PC
0,01 s
(Intel Core Duo 1,2 GHz)
0,01 s
(Intel Core2Duo 1,2 GHz)
Memoria
Memoria di lavoro, max. Memoria principale del PC
3)
1 Gbyte RAM 4 Gbyte RAM
Memoria di caricamento/memoria di massa, max. Memoria di massa del PC 4 Gbyte CF Card 2, 4 o 8 Gbyte CF-Card o
32 Gbyte SSB
Bufferizzazione, max. (tutti i dati con UPS) tutti i dati con UPS
4)
Dati di comando
(512 Kbyte SRAM) senza UPS,
tutti i dati con UPS
Dati di comando
(128 Kbyte SRAM) senza UPS,
tutti i dati con UPS
Periferia
Area di indirizzi I/O, max. 16 384 / 16 384 byte 16 348 / 16 348 byte 16 384 / 16 384 byte
Configurazione centralizzata
- unit I/O collegate alla CPU
2)
(tramite PCI-104, ODK)
Configurazione decentrata
- unit I/O collegate a PROFIBUS (tramite CP 5603)
- unit I/O collegate a PROFINET
Funzioni tecnologiche
Blocchi funzionali caricabili
Funzioni base integrate nella CPU
Unit speciali innestabili centralmente
Controllori tecnologici
Sincronismo di clock
Funzioni HMI
integrate (installabile su PC) (S7-mEC-HMI/RTX) (Bundle con WinCC flexible)
Funzioni PC
Collegamento di programmi C/C++ (tramite ODK) (tramite ODK) (tramite ODK)
Acquisizione e archiviazione di dati (quantit di dati assai grandi) (grandi quantit di dati) (grandi quantit di dati)
Ampliabilit con HW standard per PC (dipendente dal PC) (max. 4 x 3 schede PCI-104) (max. 3 schede PCI-104)
Integrazione di HW/SW standard per PC (tramite ODK, OPC) (tramite ODK, OPC) (tramite ODK, OPC)
Engineering
Software di progettazione/programmazione STEP 7 / STEP 7 Professional STEP 7 / STEP 7 Professional
Linguaggi di programmazione KOP (LD), FUP (FBD), AWL (IL), S7-Graph
(SFC), S7-SCL (ST), S7-HiGraph, CFC
5
)
KOP (LD), FUP (FBD), AWL (IL), S7-Graph (SFC), S7-SCL (ST),
S7-HiGraph, CFC
Progettazione di funzioni HMI integrate WinCC flexible (opzionale) WinCC flexible (opzionale)
Comunicazione
MPI
PtP (tramite unit CP decentrata) (tramite EM PC) (tramite unit CP decentrata)
AS-Interface
PROFIBUS (tramite CP nel PC) (tramite CP 5603)
PROFINET (tramite CP nel PC)
Altre interfacce integrate Interfacce PC Industrial Ethernet, USB Industrial Ethernet, USB, RS232, DVI/VGA
Web-Server
6)

6)

6)
Guida alla scelta
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 26 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori SIMATIC 27
SIMATIC-PLC per Multi Panels
SIMATIC HMI
IPC477C Bundles
WinAC MP per MultiPanels

MP 177 MP 277 MP 377
Embedded PC (senza ventilatore, senza
disco rigido) con Windows Embedded
Standard, Software-PLC e HMI
SIMATIC-PLC per Multi Panels
Panel PC con display da 12", 15" e 19"
Touch o da 12", 15" Key con rispettiva-
mente 3 varianti software, design per-
sonalizzato/prodotto OEM su richiesta.
Inoltre Bundle con IPC477C PRO dispo-
nibile con grado di protezione IP65 su
tutti i lati. Anche come variante fail-
safe.
Prodotto standard per Multi Panels con display da 6" ... 19"
Design personalizzato e prodotto OEM su richiesta
5 anni 10 anni
0 50 C 0 50 C
1)
0,01 s
(Intel Core2Duo 1,2 GHz)
4 Gbyte RAM 128 kbyte 256 kbyte 512 kbyte
2, 4 o 8 Gbyte CF-Card o
32 Gbyte SSB
Dati di comando
(128 Kbyte SRAM) senza UPS,
tutti i dati con UPS
Dati di comando (64 kbyte MRAM)
senza UPS
Dati di comando (128 kbyte MRAM)
senza UPS
Dati di comando (256 kbyte MRAM)
senza UPS
16 384 / 16 384 byte 2 048 / 2 048 byte 4 096 / 4 096 byte 8 192 / 8 192 byte

(Bundle con WinCC flexible o WinCC


(monostazione o client))
(Multi Panel) (Multi Panel) (Multi Panel)
(tramite ODK)
(grandi quantit di dati)
(tramite ODK, OPC)
STEP 7 / STEP 7 Professional
KOP (LD), FUP (FBD), AWL (IL), S7-Graph (SFC), S7-SCL (ST), S7-HiGraph, CFC
WinCC flexible (opzionale) WinCC flexible Standard, Advanced

(tramite unit CP decentrata)


Industrial Ethernet, USB, DVI/VGA Industrial Ethernet, USB, RS232

6)
1
)

C
o
m
e
c
o
m
p
o
n
e
n
t
e
S
I
P
L
U
S

a
n
c
h
e
p
e
r
a
t
m
o
s
f
e
r
a

a
g
g
r
e
s
s
i
v
a
/
c
o
n
d
e
n
s
a
(
p
e
r

u
l
t
e
r
i
o
r
i
d
e
t
t
a
g
l
i

v
e
d
i
p
a
g
.
9
0
o
w
w
w
.
s
i
e
m
e
n
s
.
c
o
m
/
s
i
p
l
u
s
-
e
x
t
r
e
m
e
)








2
)
M
e
d
i
a
n
t
e
s
c
h
e
d
e
P
C
e
O
D
K




3
)
N
o
n
-
p
a
g
e
d
m
e
m
o
r
y














4
)

1
2
8

k
b
y
t
e

c
o
n

d
e
t
e
r
m
i
n
a
t
i

S
I
M
A
T
I
C

I
P
C

s
e
n
z
a

U
P
S

o

W
i
n
A
C

N
V

1
2
8






5
)

C
o
n

l
a

v
a
r
i
a
n
t
e

F
:

S
7

D
i
s
t
r
i
b
u
t
e
d

S
a
f
e
t
y
,

K
O
P
,

F
U
P

p
e
r

p
r
o
g
r
a
m
m
a

F










6
)

C
o
n

W
i
n
A
C

R
T
X

2
0
1
0
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 27 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 28
Controllori modulari SIMATIC
SIMATIC ET 200
SIMATIC ET 200S il multitalento con ampia gamma di
prodotti per l'automazione decentrata
SIMATIC ET 200S con connessione per PROFINET e moduli I/O
SIMATIC ET 200S il sistema di periferia multifunzionale e fi-
nemente modulare con grado di protezione IP20, che si adatta
perfettamente al compito di automazione. Grazie alla sua ro-
busta struttura costruttiva pu essere impiegato anche
in presenza di forti sollecitazioni meccaniche.
Il collegamento ai sistemi di bus PROFIBUS e/o PROFINET av-
viene tramite diversi moduli d'interfaccia. I moduli d'interfac-
cia con CPU integrata offrono la potenza di calcolo di una CPU
S7-300 direttamente nell'apparecchiatura periferica. Essi sgra-
vano pertanto il controllore centrale e il bus di campo e con-
sentono rapide reazioni a segnali con criticit temporale.
I moduli d'interfaccia con funzionalit di CPU possono essere
impiegati sia stand-alone sia per soluzioni di automazione di-
stribuite con programmi di media grandezza. Essi corrispon-
dono ad una CPU 314 e consentono la preelaborazione decen-
trata localmente dei dati di produzione anche in esecuzione
fail-safe. Essi comunicano con il controllore sovraordinato tra-
mite l'interfaccia slave combinata MPI/PROFIBUS DP.

Le soluzioni di automazione decentrate spesso non solo ri-
guardano segnali digitali e analogici, ma richiedono anche
funzioni tecnologiche, avviatori motore, convertitori di fre-
quenza o un collegamento alla pneumatica. Il sistema fine-
mente modulare ET 200S offre un'ampia gamma di prodotti
per la soluzione dei compiti pi svariati:
Moduli tecnologici
Avviatori motore
Convertitori di frequenza
Collegamento a pneumatica
Moduli per sensori IO-Link
Moduli fail-safe (I/O, PM)
Modulo master DP
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
2)
Con modulo master
3)
Switch a 3 porte
Highlights
Struttura finemente modulare con collegamento multi-
conduttore
Multifunzionalit grazie all'ampia gamma di moduli
Anche come periferia a blocco ampliabile con DI/DO
integrati: SIMATIC ET 200S COMPACT
Impiego nell'area a rischio di esplosione (Zona 2)
Molti componenti di ET 200 sono disponibili anche in
una versione SIPLUS extreme per condizioni ambientali
molto gravose, ad es. con campo di temperatura esteso
(-40/-25 ... +60/+70 C) e possibilit d'impiego in pre-
senza di atmosfera aggressiva/condensa. Per ulteriori
informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme
Dati tecnici: moduli d'interfaccia ET 200S
Modulo d'interfaccia IM 151-7 CPU/CPU FO
1)
IM 151-7 F-CPU
1)
IM 151-8 PN/DP CPU
1)
IM 151-8F PN/DP CPU
1)
PROFIBUS rame/FO rame
2)

2)
PROFINET rame
3)
rame
3)
Numero di moduli 63 63 63 63
Larghezza stazione 2 m 2 m 2 m 2 m
Funzionalit di CPU CPU 314 CPU 314 CPU 314 CPU 314
Sicurezza da errori (Fail-Safety)
Update del firmware Micro Memory Card Micro Memory Card bus, Micro Memory Card bus, Micro Memory Card
N. di ordinazione base: 6ES7 151- 7AA. / 7AB. 7FA. 8AB. 8FB.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 28 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 29
SIMATIC ET 200pro modulare e multifunzionale
SIMATIC ET 200pro un sistema di periferia particolarmente
piccolo, assai robusto e potente con grado di protezione
IP65/67. Esso non necessita di quadro elettrico e pu essere
montato direttamente sulla macchina. La sua struttura modu-
lare e salvaspazio consente di realizzare soluzioni di automa-
zione decentrate flessibili su misura per il cliente.
L'ET 200pro pu essere collegato a comprovati bus di campo
come PROFIBUS o PROFINET, lo standard Industrial Ethernet
aperto per l'automazione estesa a tutta l'azienda.
SIMATIC ET 200pro con connessione per PROFINET e moduli I/O
Il modulo d'interfaccia
IM154-8 PN/DP CPU con
funzionalit di CPU si basa
sulla CPU 315-2 PN/DP e of-
fre le stesse strutture d'in-
sieme e le stesse funzioni.
L'IM154-8 PN/DP CPU ha
due interfacce di comuni-
cazione,
un'interfaccia combi-
nata MPI/PROFIBUS-DP e
un'interfaccia PROFINET
con tre porte.
L'IM 154-8 PN/DP CPU supporta sia PROFINET IO (fino a 128
IO-Device collegabili) e PROFINET CBA sia PROFIBUS DP (come
master per max. 124 slave).
L'IM 154-8 PN/DP CPU non solo compatibile per quanto ri-
guarda il programma con le CPU S7-300, ma garantisce anche
una elevata ritentivit dei dati (sicurezza da mancanza tensio-
ne). Un LED sull'IM segnala allarmi di manutenzione. Grazie
alla Micro Memory Card possibile sostituire le unit senza
problemi. Tramite la rete possibile un aggiornamento del fir-
mware.
disponibile inoltre una funzionalit di Web-Server per infor-
mazione, stato, diagnostica e sincronizzazione oraria tramite
Ethernet (NTP). La comunicazione Ethernet aperta (TCP/IP,
UDP, ISO-on-TCP) rende possibile uno scambio dati rapido e af-
fidabile. In PROFIBUS possibile il sincronismo di clock.
inoltre disponibile anche una variante fail-safe IM 154-8F
PN/DP CPU .
Ulteriori informazioni si trovano nella brochure
SIMATIC ET 200 o in Internet all'indirizzo
www.siemens.com/et200
Highlights
Struttura modulare con custodia particolarmente
compatta
Multifunzionalit grazie all'ampia gamma di moduli
Montaggio facile
NOVIT
Modulo CPU ET 200pro
SIMATIC Modulare Controller_de.fm Seite 29 Mittwoch, 16. Juni 2010 10:34 10
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 30
SIMATIC S7-1200
SIMATIC S7-1200: Controllore compatto modulare per so-
luzioni di automazione discrete e stand-alone
Il controllore SIMATIC S7-1200 modulare, compatto e versa-
tile, costituisce un investimento sicuro ed perfettamente
adatto all'impiego in un'ampia gamma di applicazioni. Un de-
sign scalabile e flessibile, un'interfaccia di comunicazione che
soddisfa le massime esigenze dell'industria, ed una molteplici-
t di potenti funzioni tecnologiche integrate rendono questo
controllore parte integrante di una soluzione di automazione
completa.
SIMATIC S7-1200 per soluzioni di automazione discrete e stand-alone
Molti componenti di S7-1200 sono disponibili anche in una
versione SIPLUS extreme per condizioni ambientali molto gra-
vose, ad es. con campo di temperatura esteso
(-25 ... +55/+70 C) e possibilit d'impiego in presenza di at-
mosfera aggressiva/condensa.
Per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme
Un concetto modulare dell'automazione in
design scalabile
Il SIMATIC S7-1200 offre un'interfaccia PROFINET integrata,
potenti funzioni tecnologiche integrate nonch un design al-
tamente flessibile e scalabile. Ci consente una comunicazio-
ne semplice, soluzioni efficienti per compiti tecnologici ed un
orientamento perfetto a specifiche esigenze nell'automazione
in un campo d'impiego multisettoriale.
Highlights
Design flessibile e scalabile:
La famiglia dei controllori SIMATIC S7-1200 stata con-
cepita per la massima flessibilit nella configurazione di
macchine su misura. Potete cos personalizzare la vostra
soluzione di comando, per soddisfare al meglio le vostre
specifiche esigenze; futuri ampliamenti del sistema di
comando sono realizzabili in modo semplice e rapido.
Interfaccia PROFINET integrata:
L'interfaccia PROFINET integrata in SIMATIC S7-1200 of-
fre una comunicazione completa con l'Engineering-
System SIMATIC STEP 7 Basic per la progettazione e la
programmazione, con i SIMATIC HMI Basic Panel per la
visualizzazione, con altri controllori per la comunicazio-
ne CPU-CPU e con apparecchiature di terzi per ulteriori
possibilit di integrazione.
Funzioni tecnologiche integrate:
Il nome SIMATIC gi da moltissimi anni sinonimo di af-
fidabilit nel mondo dell'automazione. Sulla base delle
nostre pluriennali esperienze abbiano provveduto ad in-
tegrare funzioni tecnologiche comprovate nel nuovo
controllore le funzioni vanno dal conteggio e dalla mi-
sura attraverso il controllo di velocit, posizione e ciclo
fino a semplici funzioni di controllo di processo. Questa
grande molteplicit vi consente di risolvere un'ampia
gamma di applicazioni.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 30 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 31
Design flessibile e scalabile
Interfaccia PROFINET integrata
Semplice interconnessione in rete
L'interfaccia di comunicazione SIMATIC S7-1200 consiste di
una connessione RJ45 immune ai disturbi con funzionalit
Auto-Cross-over, che supporta fino a 16 collegamenti Ethernet
con una velocit di trasmissione dati fino a 10/100 Mbit/s. Per
minimizzare l'onere di cablaggio e consentire la massima fles-
sibilit della rete, pu essere impiegato il nuovo CSM 1277
Compact Switch Module insieme al SIMATIC S7-1200, per con-
figurare una rete omogenea o mista con topologie di tipo line-
are, ad albero o a stella. Il CSM 1277 uno switch unmanaged
a 4 porte, per collegare il SIMATIC S7-1200 con altre tre appa-
recchiature. Impiegando il SIMATIC S7-1200 in combinazione
con componenti di SIMATIC NET Industrial Wireless LAN, vi
aspetta una dimensione del tutto nuova riguardo alle possibi-
lit di interconnessione in rete.
Comunicazione con apparecchiature di terzi offerenti
L'interfaccia integrata del SIMATIC S7-1200 rende possibile
un'integrazione diretta di apparecchiature di terzi offerenti.
Con i protocolli Ethernet aperti TCP/IP native e ISO-on-TCP
possibile collegare pi apparecchiature di terzi e comunicare
con esse. Questa capacit di comunicazione, che viene confi-
gurata con blocchi Standard-T-Send/T-Receive dell'Enginee-
ring-System SIMATIC STEP 7 Basic integrato, vi offre ancora
maggiore flessibilit nella configurazione personalizzata del
vostro sistema di automazione.
Funzioni tecnologiche integrate
Uscite highspeed per regolazione di velocit, posizione o
punto di lavoro
Due uscite highspeed sono state integrate nel controllore
SIMATIC S7-1200 esse possono funzionare come uscite PTO
(PTO: Pulse Train Output) o come uscite PWM ((PWM: Pulse
Width Modulation). Se esse vengono configurate come PTO,
danno una sequenza di impulsi con rapporto impulso/periodo
50 % a 100 kHz per una regolazione comandata di velocit e
posizione per motori passo-passo e servoazionamenti. La re-
troazione per le uscite PTO arriva internamente dai due conta-
tori highspeed. Se esse vengono configurate come PWM, dan-
no un tempo ciclo fisso con punto di lavoro variabile. cos
possibile regolare la velocit di un motore, la posizione di una
valvola e il punto di lavoro di un elemento riscaldante.
Blocchi funzionali di Motion Control secondo PLCopen
SIMATIC S7-1200 supporta il posizionamento comandato e
profili di velocit per motori passo-passo o servoazionamenti.
Queste funzioni possono essere facilmente configurate con i
blocchi funzionali di Motion Control secondo PLCopen, che
sono contenuti nell'Engineering-System SIMATIC STEP 7 Basic.
Sono parimenti supportati movimenti assoluti e relativi non-
ch modalit di ricerca del punto di riferimento e funziona-
mento ad impulsi.
Funzionalit PID per circuiti di regolazione ad anello
chiuso
SIMATIC S7-1200 supporta fino a 16 circuiti di regolazione PID
per semplici applicazioni di controllo di processo. Questi cir-
cuiti di regolazione sono facilmente configurabili con un og-
getto tecnologico "regolatore PID" nell'Engineering-System SI-
MATIC STEP 7 Basic. Inoltre, SIMATIC S7-1200 supporta PID
Autotuning, per il calcolo automatico dei valori ottimali di ta-
ratura per la parte proporzionale, integrale e differenziale.
Il sistema SIMATIC S7-1200
comprende tre differenti
classi di CPU: CPU 1211C,
CPU 1212C e CPU 1214C.
Tutte possono essere am-
pliate in funzione delle esi-
genze delle macchine.
Ad ogni CPU pu essere
applicata una Signal Board, per aumentare il numero di I/O
digitali o analogici, senza aumentare l'ingombro fisico del
controllore. Signal Module possono essere aggiunti sul lato
destro della CPU, per aumentare il numero di I/O digitali o
analogici. Alla CPU 1212C possono essere aggiunti due
Signal Module, alla CPU 1214C otto. Infine possibile equi-
paggiare tutte le CPU SIMATIC S7-1200 con max. tre Commu-
nication Module sul lato sinistro del controllore ci
consente una comunicazione seriale completa.
Il SIMATIC S7-1200 dispone
di un'interfaccia PROFINET
integrata, che provvede alla
comunicazione senza pro-
blemi con l'Engineering-Sy-
stem SIMATIC STEP 7 Basic
integrato. Essa supporta la
programmazione, la comunicazione con i SIMATIC HMI Basic
Panel per la visualizzazione, con altri controllori per la comu-
nicazione CPU-CPU e con apparecchiature di terzi per ulte-
riori possibilit di integrazione.
Ingressi highspeed per
funzioni di conteggio
e misura
Fino a sei contatori highspe-
ed sono stati integrati nel si-
stema, tre a 100 kHz e tre a
30 kHz. Ci consente il mo-
nitoraggio preciso
di trasduttori incrementali, conteggi di frequenza e veloce
rilevamento di eventi di processo.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 31 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 32
SIMATIC S7-300
SIMATIC S7-300: Il controllore modulare per soluzioni
di sistema innovative nell'industria manifatturiera
SIMATIC S7-300 il controllore pi venduto nell'ambito di To-
tally Integrated Automation con molte applicazioni di referen-
za di successo in tutto il mondo e nei pi svariati settori indu-
striali, ad es.:
Tecnica manifatturiera
Industria automobilistica
Costruzione di macchine in genere
Costruzione di macchine speciali
Costruzione di macchine di serie, OEM
Lavorazione della plastica
Industria del confezionamento/imballaggio
Industria dei generi alimentari e voluttuari
Tecnica di processo
SIMATIC CPU 317-2 PN/DP: controllore innovativo, salvaspazio, con molteplici
interfacce per l'industria manifatturiera
Novit per SIMATIC S7-300
Il sistema SIMATIC S7-300 viene costantemente innovato
specialmente nell'ambito delle CPU. Ad esempio, le
PN-CPU 315/317-2 PN/DP larghe solo 40 mm hanno ora anche
la funzione "sincronismo di clock", per il comando preciso di
operazioni veloci tramite PROFINET. Completamente nuova
la CPU 317TF-2 DP una CPU tecnologica fail-safe, che offre
insieme funzioni di Motion-Control e Fail-Safety fino nel livello
di azionamento.
Highlights
Il SIMATIC S7-300 concepito per soluzioni di sistema in-
novative focalizzate sulla tecnica manifatturiera e rappre-
senta, come sistema di automazione universale, una solu-
zione ottimale per applicazioni in strutture centrali e de-
centrate.
Potenti unit centrali con interfaccia
Ethernet/PROFINET, funzioni tecnologiche integrate o
in esecuzione fail-safe in un sistema omogeneo con-
sentono di risparmiare investimenti addizionali.
L'S7-300 pu essere strutturato modularmente, con le
unit periferiche non ci sono regole da rispettare per i
posti connettore. Con l'ET 200M disponibile
un'ampia gamma di unit, sia per strutture centrali
che per strutture decentrate.
La Micro Memory Card come memoria per dati e pro-
gramma rende superflua una batteria tampone e
quindi una parte dei costi di manutenzione. Inoltre su
questa scheda di memoria pu essere memorizzato
un rispettivo progetto inclusi simboli e commenti.
Diventano pi facili quindi gli interventi di service.
La Micro Memory Card consente anche un semplice
update del programma o del firmware senza disposi-
tivo di programmazione. La Micro Memory Card pu
essere utilizzata in esercizio per la memorizzazione di
dati e l'accesso agli stessi, ad es. per l'archiviazione di
valori di misura o per l'elaborazione di ricette.
Oltre all'automazione standard possibile integrare in
un S7-300 anche tecnica di sicurezza e
Motion Control.
Molti componenti S7-300 sono disponibili anche in
una versione SIPLUS extreme per condizioni ambien-
tali estreme, ad es. con campo di temperatura esteso
(-40/-25 +60/+70 C) e possibilit d'impiego in pre-
senza di atmosfera aggressiva/condensa.
Per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 32 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 33
Tecnica costruttiva
L'S7-300 consente un montaggio modulare salvaspazio. Oltre
alle unit necessaria ancora solo una guida profilata per il
montaggio con innesto a scatto e fissaggio a vite. Viene cos
realizzata una struttura costruttiva robusta, con adeguate ca-
ratteristiche EMC. Il bus backplane autocostruttivo, ossia vie-
ne ampliato con l'aggiunta di unit e accoppiatori di bus.
L'ampia gamma di unit dell'S7-300 pu essere impiegata per
ampliamenti centrali o per la realizzazione di strutture decen-
trate con ET 200M; ne risulta una gestione dei ricambi molto
conveniente sotto l'aspetto economico.
Possibilit di ampliamento
Se il compito di automazione richiede l'impiego di pi di 8 uni-
t, l'apparecchiatura centrale (ZG) dell'S7-300 pu essere in-
grandita con apparecchiature di ampliamento (EG). Sono cos
impiegabili fino a 32 unit centralmente e fino a 8 per ogni ap-
parecchiatura di ampliamento. La comunicazione tra le singo-
le apparecchiature completamente elaborata da unit d'in-
terfaccia (IM) in modo autonomo. In impianti molto estesi
possibile installare ZG/EG anche a grandi distanze tra loro (fino
a 10 m).
Con la struttura ad una fila si arriva ad una configurazione
max. di 256 I/O, con la struttura a pi file di 1024 I/O. Con la
struttura decentrata in rete PROFIBUS DP sono possibili 65 536
collegamenti I/O (fino a 125 stazioni, ad es. ET 200M tramite
IM 153). I posti connettore sono liberamente indirizzabili, non
esistono cio regole da rispettare.
Anche per soluzioni di automazione decentrate trova impiego
l'ampia gamma di unit dell'S7-300. Il sistema di periferia de-
centrata ET 200M, con la stessa forma costruttiva dell'S7-300,
pu essere collegato sia a PROFIBUS
che a PROFINET tramite appositi moduli d'interfaccia.
Struttura dell'S7-300: salvaspazio, modulare e semplice
Ampliamento centrale dell'S7-300 fino a 32 unit
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 ... +70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
Unit
Apparecchiatura
centrale (AC)
(opzional per ampliamenti) (opzionale)
Guida profilata
(DIN rail)
Accopiatore
di bus
SM, 6x
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
8
5
IM CPU PS
App. di ampliamento (AA)
App. di ampliamento (AA) App. di ampliamento (AA)
Appar. centr. (AC)
App. di ampliamento (AA)
Appar. centr. (AC)
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
8
6
IM365
IM365 CPU
IM361
IM361
IM361
IM360 CPU
max.
10m
max.
10m
max.
10m
max.
1m
Componenti costruttivi per SIMATIC S7-300
Componente Particolarit N. di ordinazione base
Telaio di montaggio Guida profilata 160 ... 2 000 mm 6ES7 390-1.
Interfaccia IM 360 IM di trasmissione per ZG,
per max. 3 EG
6ES7 360-3A
IM 361 IM di ricezione per EG,
per il collegamento a IM 360
6ES7 360-3C
IM 365 Ampliamento con 1 EG 6ES7 365-0B
Alimentatore PS 307 (2 A)
1)
AC 120/230 V 6ES7 307-1BA..
PS 305 (2 A)
1)
DC 24-110 V 6ES7 305-1BA..
PS 307 (5 A)
1)
AC 120/230 V 6ES7 307-1EA..
PS 307 (10 A)
2)
AC 120/230 V 6ES7 307-1KA..
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 33 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 34
Gamma delle CPU
Per la realizzazione del controllore disponibile una gamma di
CPU a potenza diversificata in un'ampia scala di performance.
Le CPU consentono, con la loro elevata velocit di elaborazio-
ne, brevi cicli operativi di macchina. La ridotta larghezza delle
unit determina una struttura di controllore compatta e un
quadro elettrico piccolo.
Le CPU sono disponibili a partire da una larghezza di soli 40
mm. Per applicazioni orientate alla sicurezza sono disponibili
CPU fail-safe. Il profilo PROFIsafe per la comunicazione sicura
tramite PROFIBUS e PROFINET permette di integrare funzioni
di tecnica di sicurezza nell'automazione standard.
CPU compatte con 80 o 120 mm di larghezza offrono in pi
periferia integrata e funzioni tecnologiche integrate. Questa
periferia onboard (digitale/analogica) e funzioni tecnologiche
consentono di risparmiare investimenti addizionali in ulteriori
unit.
Sei classi di potenza delle CPU S7-300 (dal firmware V3.x)
1)
I collegamenti evidenziano risorse interne della CPU per la comunicazione con
PG/OP e tramite blocchi software. La normale comunicazione tramite bus e
l'accoppiamento PtP non impegnano alcun collegamento. Per le PN-CPU sono
ancora disponibili ulteriori 8, 16 o 32 (CPU 319) collegamenti per TCP/IP, UDP
e ISO-on-TCP.
Numero
di collegamenti
1)
Capacit di indirizzamento
Ingressi e uscite in KB
Tempo elaborazione
Istruzioni binaria in s
Memoria in KB
32
64
128
256/384/512
1024/1536
2048/2560
32
+16
32
+32
16
+8
12 0.004 0.025 0.05 0.06 0.1 8 6
8
4
1
2
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
1
2
CPU 319
CPU 317
CPU 315
CPU 314
CPU 312
CPU 313
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 34 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 35
Casi applicativi sono ad es.:
Conteggio/misura veloci con accesso diretto ai contatori
hardware
Semplice posizionamento con pilotaggio diretto dei con-
vertitori di frequenza MICROMASTER
Regolazione PID con blocco funzionale integrato
inoltre disponibile una speciale CPU tecnologica con potenti
funzioni, specialmente per Motion Control.
Funzioni predefinite di Motion Control conformi a PLCopen
consentono, insieme alla periferia digitale integrata nonch
all'equidistanza e al sincronismo di clock in rete PROFIBUS DP,
il controllo flessibile del movimento su pi assi (anche accop-
piati).
Micro Memory Card
La Micro Memory Card un supporto di memoria compatto,
che soddisfa le esigenze industriali pi severe, specialmente
riguardo a protezione ESD e robustezza meccanica.
La Micro Memory Card testata nel sistema consente pi cicli di
scrittura rispetto alle comuni Memory Card ed offre in pi una
protezione del know-how, poich possibile rilevare via pro-
gramma il numero di serie.
CPU 319-3 PN/DP di grande potenza con interfaccia PROFINET e PROFIBUS
Funzioni supplementari utili:
Potenziamento pi semplice e rapido grazie all'aggiorna-
mento del firmware tramite la rete.
Reset di tutte le impostazioni alle impostazioni di fabbrica
con interruttore hardware (Reset to factory).
Vista online su due blocchi
- Stato di due blocchi in contemporanea su un PG
- Stato di un blocco alla volta in contemporanea su due PG
CPU 315-2 DP standard
CPU 315F-2 PN/DP fail-safe con interfaccia PROFINET e PROFIBUS
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 35 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 36
Gamma delle CPU
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60 / +70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
2)
Due porte PN (switch)
Esecuzione CPU Sincronismo di clock
in PROFIBUS/
PROFINET
Interfacce
integrate
Periferia
integrata
Funzioni
tecnologiche
integrate
CPU standard
CPU 312, 314
1)
MPI
CPU 315-2 DP
1)
/ MPI, DP
CPU 315-2 PN/DP
1)
/ DP/MPI, PROFINET
CPU 317-2 DP / DP/MPI, DP
CPU 317-2 PN/DP
1)
/ DP/MPI, PROFINET
CPU 319-3 PN/DP / DP/MPI, DP, PROFINET
2)
CPU compatte
CPU 312C
1)
MPI Digitale Conteggio
Regolazione
Misura di frequenza
Modulazione in ampiezza
degli impulsi
Generatore di impulsi
CPU 313C
1)
MPI Digitale,
analogica
CPU 313C-2 PtP MPI, PtP Digitale
CPU 313C-2 DP
1)
MPI, DP Digitale
CPU 314C-2 PtP
1)
MPI, PtP Digitale,
analogica
Come sopra, in pi
Posizionamento
CPU 314C-2 DP
1)
MPI, DP Digitale,
analogica
CPU fail-safe
CPU 315F-2 DP
1)
/ MPI, DP Fail-Safety
con profilo PROFIsafe
CPU 315F-2 PN/DP
1)
/ DP/MPI, PROFINET
CPU 317F-2 DP
1)
/ DP/MPI, DP
CPU 317F-2 PN/DP
1)
/ DP/MPI, PROFINET
CPU 319F-3 PN/DP / DP/MPI, DP, PROFINET
2)
CPU tecnologiche
CPU 315T-2 DP / DP/MPI, DP(DRIVE) Digitale Sincronismo
Posizionamento su riscontro
fisso
Correzione con marche di
stampa
Comando a camme
Posizionamento regolato
ad anello chiuso
CPU 317T-2 DP
CPU 317T-2 DP
/
/
DP/MPI, DP(DRIVE)
DP/MPI, DP(DRIVE)
Digitale
Digitale
NOVIT
NOVIT
NOVIT
NOVIT
NOVIT
NOVIT
NOVIT
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 36 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 37
La seguente figura mostra l'innovazione con le CPU standard
e fail-safe. Esse hanno maggiore capacit di memoria e/o tem-
pi di elaborazione pi brevi.
Le CPU 315-2 PN/DP, 317-2 PN/DP e le relative varianti fail-safe
sono larghe solo 40 mm. Inoltre tutte le CPU PROFINET hanno
due porte PN.
Performance dell'operazione a bit in nsec
Memoria
in KB
Innovazione della CPU
96
32
128
192
256
4 10 25 50 60 100 200
512
384
1024
1400
1536
2048
2560
CPU 314
CPU 315-2 DP
CPU 315-2 PN/DP
CPU 315F-2 DP
CPU 315F-2 PN/DP
CPU 317-
2 PN/DP
CPU 317F-
2 PN/DP
CPU 319F-3
PN/DP
CPU 319-3
PN/DP
CPU 312
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
6
1
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 37 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 38
Dati tecnici: CPU standard
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
2)
Spiegazione a pag. 52 in basso
3)
Tempi di aggiornamento fino a 250 s
4)
Versione pianificata
*)
Tramite SFB, numero illimitato o limitato dalla memoria di lavoro
CPU CPU 312 CPU 314
1)
CPU 315-2
DP
1)
CPU 315-2
PN/DP
1)
CPU 317-2
DP
CPU 317-2
PN/DP
1)
CPU 319-3
PN/DP
Dimensioni (mm) 40 x 125 x 130 40 x 125 x 130 40 x 125 x 130 40 x 125 x 130 80 x 125 x 130 40 x 125 x 130 120 x 125 x 130
N. di ordinazione base: 6ES7 312-1AE. 314-1AG. 315-2AH. 315-2EH. 317-2AJ. 317-2EK. 318-3EL.
Firmware V3.0 V3.0 V3.0 V3.2
4)
V2.6 V3.2
4)
V3.2
4)
Memoria
Memoria di lavoro 32 kbyte 128 kbyte 256 kbyte 384 kbyte 512 kbyte 1 Mbyte 2 Mbyte
Istruzioni 10 K 42 K 85 K 128 K 170 K 340 K 680 K
Tempi di elaborazione
Operazione a bit 0,1 s 0,06 s 0,05 s 0,05 s 0,025 s 0,004 s
Operazione a parola 0,24 s 0,12 s 0,09 s 0,2 s 0,03 s 0,01 s
Operazione in virgola fissa 0,32 s 0,16 s 0,12 s 0,2 s 0,04 s 0,01 s
Operazione in virgola mobile 1,1 s 0,59 s 0,45 s 1 s 0,16 s 0,04 s
Merker/temporizzatori/contatori
Merker 256 byte 2 048 byte 4 096 byte 8 192 byte
Temporizzatori/contatori S7 256 / 256 512 / 512 2 048 / 2 048
Temporizzatori/contatori IEC
*)
Aree di indirizzi
Periferia I/O (byte) 1 024 / 1 024 2 048 / 2 048 8 192 / 8 192
Immagine di processo I/O (byte),
max.
1 024 / 1 024 2 048 / 2 048 2 048 / 2 048 8 192 / 8 192
Canali digitali (centrali) 256 1 024
Canali analogici (centrali) 64 256
Interfacce DP
Sistemi master DP interni /
CP 342-5
- / /
Slave DP
Interfaccia PROFINET
PROFINET CBA
PROFINET IO
PROFINET con IRT
3)

3)
Open User Communication (OUC)
TCP/IP
UDP

ISO-on-TCP (RFC 1006)

Web-Server
Gateway per set di dati
2)

NOVIT
NOVIT NOVIT
NOVIT
NOVIT
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 38 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 39
Dati tecnici: CPU compatte
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
*)
Tramite SFB, numero illimitato o limitato dalla memoria di lavoro
CPU CPU 312C
1)
CPU 313C
1)
CPU
313C-2 PtP
CPU
313C-2 DP
1)
CPU
314C-2 PtP
1)
CPU
314C-2 DP
1)
Dimensioni (mm) 80 x 125 x 130 120 x 125 x 130 120 x 125 x 130
Connettore frontale necessario 1 x 40 poli 2 x 40 poli 1 x 40 poli 2 x 40 poli
N. di ordinazione base: 6ES7 312-5BE. 313-5BF. 313-6BF. 313-6CF. 314-6BG. 314-6CG.
Memoria
Memoria di lavoro 32 kbyte 64 kbyte 96 kbyte
Istruzioni 10 K 21 K 32 K
Tempi di elaborazione
Operazione a bit 0,2 s 0,1 s
Operazioni a parole 0,4 s 0,2 s
Operazioni in virgola fissa 5 s 2 s
Operazioni in virgola mobile 6 s 3 s
Merker/temporizzatori/contatori
Merker 128 byte 256 byte
Temporizzatori/contatori S7 128 / 128 256 / 256
Temporizzatori/contatori IEC
*
)
Aree di indirizzi
Periferia I/O (byte) 1 024 / 1 024
Immagine di processo I/O 128/128 byte
Canali digitali (centrali) 266 1 016 1 008 1 016
Canali analogici (centrali) 64 253 248 253
Funzioni integrate
Contatore
(trasduttore incrementale)
2, 24 V/10 kHz 3, 24 V/30 kHz 4, 24 V/60 kHz
Uscite ad impulsi (PCM) 2 canali,
max. 2,5 kHz
3 canali, max. 2,5 kHz 4 canali, max. 2,5 kHz
Misura di frequenza 2 canali,
max. 10 kHz
3 canali, max. 30 kHz 4 canali, max. 60 kHz
Posizionamento comandato SFB per il posizionamento
di 1 asse tramite 2 DO, AO
FB integrato "Regolazione" Regolatore PID
Ingressi/uscite integrati
Ingressi digitali 10 x DC 24 V; tutti
i canali utilizzabili
per interrupt di
processo
24 x DC 24 V; tutti
i canali utilizzabili
per interrupt di
processo
16 x DC 24 V; tutti i canali
utilizzabili per interrupt di processo
24 x DC 24 V; tutti i canali
utilizzabili per interrupt di processo
Uscite digitali 6 x DC 24 V,
0,5 A
16 x DC 24 V, 0,5 A
Ingressi analogici 4: 10 V, 0 ...
10 V, 20 mA,
0/4 .. 20 mA;
1: 0..600 ,
PT100
4: 10 V, 0 ... 10 V, 20 mA,
0/4 ...20 mA; 1: 0..600 , PT100
Uscite analogiche 2: 10 V, 0 ... 10 V,
20 mA, 0/4 ..
20 mA
2: 10 V, 0 ... 10 V, 20 mA,
0/4 ... 20 mA
Interfaccia DP
Sistemi master DP interni/
CP 342-5
- / /
Slave DP
Interfaccia PtP
Fisica RS485/422 RS485/422
Driver di protocollo 3964 (R), RK512,
ASCII
3964 (R), RK512,
ASCII
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 39 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 40
Dati tecnici: CPU fail-safe
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
2)
Spiegazione a pag. 52 in basso
3)
Tempi di aggiornamento fino a 250 s
4)
Versione pianificata
*)
Tramite SFB, numero illimitato o limitato dalla memoria di lavoro
CPU fail-safe CPU 315F-2 DP
1)
CPU 315F-2
1)

PN/DP
CPU 317F-2 DP
1)
CPU 317F-2
1)

PN/DP
CPU 319F-3
PN/DP
Dimensioni (mm) 40 x 125 x 130 80 x 125 x 130 40 x 125 x 130 120 x125 x130
N. di ordinazione base: 6ES7 315-6FF. 315-2FJ. 317-6FF. 317-2FK. 318-3FL.
Firmware V3.0 V3.2
4)
V2.6 V3.2
4)
V3.2
4)
Memoria
Memoria di lavoro 384 kbyte 512 kbyte 1 Mbyte 1,5 Mbyte 2,5 Mbyte
Tempi di elaborazione
Operazione a bit 0,05 s 0,025 s 0,004 s
Operazione a parola 0,09 s 0,2 s 0,03 s 0,01 s
Operazione in virgola fissa 0,12 s 0,2 s 0,04 s 0,01 s
Operazione in virgola mobile 0,45 s 1 s 0,16 s 0,04 s
Merker/temporizzatori/contatori
Merker 2 048 byte 4 096 byte 8 182 byte
Temporizzatori/contatori S7 256 / 256 512 / 512 2 048 / 2 048
Temporizzatori/contatori IEC
*
)
Aree di indirizzi
Periferia I/O (byte) 2 048 / 2 048 8 192 / 8 192
Immagine di processo I/O (byte),
max.
2 048 / 2 048 2 048 / 2 048 8 192 / 8 192
Canali digitali (centrali) 1 024
Canali analogici (centrali) 256
Interfacce DP
Sistemi master DP (int./CP) /
Slave DP
Interfaccia PROFINET
PROFINET CBA
PROFINET IO
PROFINET con IRT
3)

3)
Open User Communication (OUC)
TCP/IP
UDP

ISO-on-TCP (RFC 1006)

Web-Server
Gateway per set di dati
2)

NOVIT NOVIT NOVIT
NOVIT
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 40 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 41
Dati tecnici: CPU tecnologiche
*)
Tramite SFB, numero illimitato o limitato dalla memoria di lavoro
CPU tecnologica CPU 315T-2 DP CPU 317T-2 DP CPU 317TF-2 DP

Dimensioni 160 x 125 x 130
Connettore frontale necessario 1 x 40 poli
N. di ordinazione base:
- CPU 6ES7 315-6TH. 317-6TK. 317-6TF
- S7-Technology 6ES7 864-1CC.
Memoria
Memoria di lavoro 256 kbyte 1 Mbyte 1,5 Mbyte
Istruzioni 84 K 340 K
Tempi di elaborazione
Operazione a bit 0,1 s 0,05 s
Operazione a parola 0,2 s
Operazione in virgola fissa 2 s 0,2 s
Operazione in virgola mobile 3 s 1 s
Merker/temporizzatori/contatori
Merker 4 096 byte
Temporizzatori/contatori S7 256 / 256 512 / 512
Temporizzatori/contatori IEC
*
)
Aree di indirizzi
Area di indirizzi di periferia I/O 2 048 / 2 048 byte 8 192 / 8 192 byte
Immagine di processo I/O 2 048 / 2 048 byte
Canali digitali (centrali) 512
Canali analogici (centrali) 64
Interfacce DP
Sistemi master DP interni / CP 342-5 /
Slave DP
Ingressi/uscite integrati
Ingressi digitali 4 x DC 24 V; ad es. per analisi di BERO
Uscite digitali 8 x DC 24 V; 0,5 A; per funzioni veloci di comando a camme
Funzioni integrate Sincronismo di riduttore e di camma
Posizionamento su riscontro fisso
Correzione con marche di stampa mediante tastatore di misura
Comando a camme dipendente da posizione o temporizzazione
Posizionamento regolato ad anello chiuso
Sicurezza da errori (Fail-Safety)
Massima struttura d'insieme delle funzioni tecnologiche
Assi 8 32
Camme a disco 16 32
Camme 16 32
Tastatori di misura 8 16
Trasduttori esterni 8 16
Impiegabili contemporaneamente 32 64
NOVIT
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 41 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 42
Gamma delle unit
La molteplice gamma di unit consente l'adattamento modulare dell'S7-300 ai compiti pi svariati: l'S7-300 supporta molteplici
compiti tecnologici e offre ampie possibilit di comunicazione. Oltre alle CPU con funzioni e interfacce integrate sono disponibili
molte unit speciali in tecnica costruttiva S7-300 per tecnologia e comunicazione.
Tecnologia
Le unit funzionali sono uni-
t intelligenti, che eseguono
autonomamente i compiti
tecnologici e sgravano quin-
di il carico di lavoro della
CPU. Esse vengono impiega-
te, quando si hanno esigen-
ze elevate di precisione e
dinamica.

Comunicazione
I processori di comunicazio-
ne servono per il collega-
mento dell'S7-300 ai diversi
sistemi di bus/alle diverse
reti di comunicazione e per
l'accoppiamento punto a
punto.
Il CP 343-1 Advanced offre le seguenti funzioni
addizionali:
Comunicazione HTTP per l'accesso a dati di processo tra-
mite pagine Web progettabili a piacere
Funzione E-mail-Client per l'invio di E-mail dal programma
applicativo
Comunicazione FTP per la comunicazione FTP-Client co-
mandata da programma e per l'accesso a blocchi software
tramite FTP-Server
Connessione Gigabit incl. funzionalit IP-Routing per la se-
parazione di rete
Protezione d'accesso tramite IP Access List
Ulteriori informazioni si trovano nella brochure SIMATIC Tech-
nology e in Internet all'indirizzo
www.siemens.com/simatic-technology
Unit funzionali
Funzione tecnologica Canali /
assi
Unit
Conteggio, misura, dosaggio,
rilevamento di corsa (incrementale)
1 FM 350-1
3)
Conteggio, misura, dosaggio 8 FM 350-2
2)
Comando a camme 1 FM 352
Veloci combinazioni binarie 1 FM 352-2
Regolazione PID (continua) 4 FM 355C
Regolazione PID (a passi/impulsi) 4 FM 355S
Regolazione di temperatura (continua) 4 FM 355-2C
Regolazione di temperatura
(a passi/impulsi)
4 FM 355-2S
Posizionamento (marcia veloce/lenta) 2 FM 351
Rilevamento di percorso (SSI) 3 SM 338
Posizionamento
(con azionamenti passo-passo)
1 FM 353
Posizionamento (con servoazionamenti) 1 FM 354
Posizionamento, controllo continuo,
interpolazione, sincronismo
4 FM 357-2
Collegamento con sincronismo
di clock di azionamenti tramite PROFIBUS
4 IM 174
1)
Ulteriori informazioni si trovano nella brochure "Comunicazione indu-
striale" e in Internet all'indirizzo
www.siemens.com/automation/simatic-net
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/
condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
3)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura
esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
Unit di regolazione FM 355-2
Processori di comunicazione
Sistema di bus /
rete di comunicazione
Unit
AS-Interface (master)
1)
CP 343-2
CP 343-2 P
PROFIBUS DP
1)
CP 342-5
2)
CP 342-5 FO
(per cavo in fibra ottica)
PROFIBUS FMS
1)
CP 343-5
PROFINET / Industrial Ethernet
1)
CP 343-1 Lean
3)
CP 343-1
2)
CP 343-1 Advanced
2)
Accoppiamento punto a punto CP 340
3)
CP 341
3)
Wide Area Networks (WAN)
per Telecontrol
TIM 3V-IE
3)
TIM 3V-IE Advanced
Processore di comunicazione CP 343-
1 Advanced con interfaccia Gigabit
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 42 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 43
Accoppiamento punto a punto
L'accoppiamento punto a punto tramite unit di comunicazio-
ne (CP) un'alternativa assai valida ed economica ai sistemi di
bus. Il vantaggio dell'accoppiamento punto a punto rispetto ai
sistemi di bus si ha soprattutto quando al SIMATIC S7 si devo-
no collegare solo poche apparecchiature (RS 485).
I CP possono inoltre collegare in modo economico al SIMATIC
S7 sistemi non-Siemens. In virt della grande flessibilit dei
CP, sono possibili diversi mezzi fisici e velocit di trasmissione
oppure persino protocolli di trasmissione personalizzati.
I CP sono racchiusi in una robusta custodia in plastica con LED
per la visualizzazione di stati d'esercizio e di errori.
Per ogni CP disponibile un pacchetto di progettazione su CD
con manuale elettronico, maschere di parametrizzazione e
blocchi funzionali standard per la comunicazione della CPU
con il CP.
I dati di progettazione vengono depositati in un blocco dati di
sistema memorizzato nella CPU. In caso di sostituzione
dell'unit, la nuova unit pertanto subito pronta all'esercizio.
Le unit di accoppiamento per l'S7-300 sono disponibili in tre
varianti, ognuna con un'interfaccia per i diversi mezzi fisici di
trasmissione.
Accoppiamento punto a punto per SIMATIC S7-300
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Dati tecnici: Accoppiamento punto a punto
Impiego Approccio economico Potente accoppiamento tra
CPU, protocolli caricabili
Velocit di trasmissione Bassa (19 200 bit/s) Alta (76 800 bit/s)
Protocolli caricabili MODBUS Master (6ES7 340-1AA.),
MODBUS Slave (6ES7 340-1AB.),
Data Highway (6ES7 340-1AE.)
Unit CP 340 CP 341
N. di ordinazione base: 6ES7 340-1. 341-1.
Mezzo fisico di trasmissione
RS 232C (V.24) CP 340-1A
1)
CP 341-1A
1)
20 mA (TTY) CP 340-1B
1)
CP 341-1B
1)
RS 422/485 (X.27) CP 340-1C CP 341-1C
Protocolli di trasmissione integrati
ASCII
Driver stampante
3964 (R)
RK 512
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 43 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 44
Unit di ingresso/uscita
Le unit di ingresso/uscita rappresentano l'interfaccia del
SIMATIC S7-300 verso il processo. Una molteplicit di diverse
unit digitali e analogiche mette a disposizione esattamente
gli ingressi e le uscite necessari per il compito specifico.
Le unit digitali e analogiche si differenziano per numero di
canali, campo di tensione e di corrente, separazione di poten-
ziale, diagnostica e capacit di interrupt etc.
In tutte le gamme delle unit citate sono anche disponibili
componenti SIPLUS extreme per campo di temperatura esteso
-25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa (per ulte-
riori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-ex-
treme). Sono inoltre disponibili unit fail-safe per applicazioni
orientate alla sicurezza.
Montaggio facile
Il collegamento dei sensori e degli attuatori avviene tramite
connettori frontali. Questi ultimi sono disponibili per le se-
guenti tecniche di collegamento:
a vite
a molla
Fast Connect (morsetti a perforazione d'isolante)
Per sostituire l'unit, sufficiente inserire il connettore sulla
nuova unit dello stesso tipo, il cablaggio resta invariato. La
codifica del connettore frontale impedisce scambi errati.
Collegamento rapido
Ancor pi semplice e veloce risulta il collegamento con
SIMATIC TOP connect (non per la periferia onboard delle CPU
compatte). Sono disponibili a scelta connettori frontali pre-
confezionati con conduttori singoli ed un sistema componibile
completamente innestabile, comprendente modulo connetto-
re frontale, cavo di collegamento e blocco morsetti.
Elevata densit di compattazione
L'elevato numero di canali sulle unit una caratteristica fon-
damentale per la struttura costruttiva salvaspazio dell'S7-300.
Sono disponibili unit con 8 ... 64 canali (digitali) o 2 ... 8 ca-
nali (analogici) per unit.
Parametrizzazione semplice
La configurazione e parametrizzazione delle unit avviene
mediante STEP 7, non sono pi necessarie impostazioni su se-
lettori. I dati vengono memorizzati centralmente e trasferiti
automaticamente dopo una sostituzione di unit sulla nuova
unit, cosicch non si hanno errori d'impostazione. Per l'im-
piego di nuove unit non necessario alcun aggiornamento
software. Progettazioni fatte una volta, ad es. per macchine di
serie, sono riutilizzabili in modo identico quante volte si vuole.
Diagnostica, allarmi/interrupt
Molte unit sorvegliano inoltre il rilevamento del segnale (dia-
gnostica) e i segnali provenienti dal processo (allarmi/inter-
rupt di processo). cos possibile reagire immediatamente a
errori di processo, ad es. in caso di rottura conduttore o corto-
circuito, e ad ogni evento di processo che comporta un fronte
di salita o di discesa del segnale su un ingresso digitale. pos-
sibile parametrizzare in STEP 7 se il controllore deve reagire e
come deve essere questa reazione.
Parametrizzazione di una unit di ingressi analogici
Unit speciali
A scopo di test e simulazione pu essere inserita nell'S7-300
l'apposita unit di simulazione. Essa consente di simulare i se-
gnali dei trasduttori tramite interruttori e di visualizzare i se-
gnali di uscita tramite LED.
L'unit pu essere inserita in qualsiasi posto connettore senza
regole da rispettare. disponibile un'unit jolly per riservare
un posto connettore ad un'unit di ingresso/uscita non ancora
parametrizzata. In caso di montaggio successivo dell'unit di
ingresso/uscita, la struttura meccanica e l'occupazione/asse-
gnazione degli indirizzi dell'intera configurazione restano in-
variate.
Nelle pagine seguenti si trovano i criteri per scegliere le unit
di ingresso/uscita adatte per il rispettivo caso applicativo.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 44 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 45
Unit di ingressi digitali
*)
Unit di ingressi e uscite digitali
Unit di uscite digitali
*)
*)
Sono disponibili unit fail-safe di ingressi digitali, di uscite digitali e di ingressi ana-
logici.
Unit di ingressi analogici
*)
Unit di ingressi e uscite analogici
Unit di uscite analogiche
I dati dettagliati delle unit
di ingresso/uscita S7-300
sono riportati separata-
mente.
Unit Campo di
tensione
Numero di
canali
SM 321 DC 24 V 16, 32, 64
SM 321 DC 48 ... 125 V 16
SM 321 UC 24/48 V 16
SM 321 AC 120/230 V 8, 16, 32
Unit Campo di
tensione
Numero di
canali
SM 323 DC 24 V 8 o 16 DI e DO
SM 327 DC 24 V 8 DI e 8 DX
(parametrizzabili
come ingresso o
uscita)
Unit Campo di
tensione
Campo di
corrente
Numero di
canali
SM 322 DC 24 V 0,5 A 8, 16, 32, 64
SM 322 DC 24 V 2 A 8
SM 322 DC 48 ... 125 V 1,5 A 8
SM 322 AC 120/230 V 1 A 8, 16, 32
SM 322 AC 120/230 V 2 A 8
SM 322 UC (rel) 0,5 A ... 5 A 8, 16
Unit Campo di
misura
Risoluzione Numero di
canali
SM 331 Tensione fino a 16 bit 2, 8
SM 331 Corrente
(anche HART)
fino a 16 bit 2, 8
SM 331 Resistenza fino a 16 bit 1, 4, 8
SM 331 Termocoppie fino a 16 bit 2, 6, 8
SM 331 Termo-
resistenza
fino a 15 bit 1, 4, 8
Unit Campo di
misura
Risoluzione Numero di
canali
SM 334 Tensione fino a 13 bit 2, 4
SM 334 Corrente 8 bit 4
SM 334 Resistenza 13 bit 4
SM 334 Termoresistenza 15 bit 4
SM 335 Tensione 14 bit 4
SM 335 Corrente 14 bit 4
Unit Campo di
misura
Risoluzione Numero di
canali
SM 332 Tensione fino a 16 bit 2, 4, 8
SM 332 Corrente (anche
HART)
fino a 16 bit 2, 4, 8
Unit di ingresso/uscita SM 332-1
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 45 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 46
SIMATIC S7-400
SIMATIC S7-400: Il Power Controller per soluzioni di siste-
ma nell'industria manifatturiera e di processo
Nell'ambito della famiglia dei controllori SIMATIC l'S7-400
concepito per soluzioni di sistema nell'automazione manifat-
turiera e di processo.
Campi d'impiego
Industria automobilistica
Costruzione di macchine incl. macchine speciali
Tecnica di magazzinaggio
Building automation
Industria siderurgica
Generazione e distribuzione dell'energia
Industria della carta e della stampa
Lavorazione del legno
Industria tessile
Industria farmaceutica
Industria dei generi alimentari e voluttuari
Tecnica di processo, ad es. approvvigionamento idrico e
smaltimento delle acque reflue
Industria chimica e petrolchimica
Novit per SIMATIC S7-400
Il sistema SIMATIC S7-400 viene costantemente innovato
specialmente nell'ambito delle CPU. Sono cos disponibili due
nuove CPU:
CPU 412-2 PN/DP la CPU PROFINET per la fascia di poten-
zialit bassa con switch integrato
CPU 414F-3 PN/DP la CPU PROFINET fail-safe per la fascia
di potenzialit media adatta all'impiego nell'automazione
di fabbrica
Impiego in una fabbrica di birra ...
Highlights
Le seguenti caratteristiche fanno del SIMATIC S7-400
il PLC pi potente:
L'S7-400 particolarmente adatto a compiti con
grandi quantit di dati nell'industria di processo; alta
velocit di elaborazione e tempi di reazione determini-
stici assicurano brevi cicli operativi di macchina con
macchine veloci nell'industria manifatturiera. Il veloce
bus backplane dell'S7-400 provvede ad un efficiente
collegamento delle unit periferiche centrali.
L'S7-400 viene impiegato prevalentemente per coor-
dinare interi impianti e per gestire linee di comunica-
zione sottordinate con stazioni slave; a ci provve-
dono la grande potenza di comunicazione e le
interfacce integrate.
La potenza dell'S7-400 scalabile grazie alla gamma
di CPU a potenza diversificata; la capacit di controllo
della periferia I/O pressoch illimitata.
Le riserve di potenza delle CPU consentono di inte-
grare nuove funzioni senza ulteriori investimenti in
hardware, ad es. elaborazione di dati di qualit, dia-
gnostica confortevole, integrazione in soluzioni MES
sovraordinate o comunicazione veloce tramite
sistemi di bus.
L'S7-400 pu essere strutturato modularmente,
senza regole da rispettare per i posti connettore; sia
per strutture centrali che per strutture decentrate
disponibile un'ampia gamma di unit.
La configurazione della periferia decentrata
dell'S7-400 pu essere modificata durante l'esercizio.
Inoltre, le unit di ingresso/uscita possono essere
estratte e inserite sotto tensione (Hotswapping).
Sono cos facilmente realizzabili ampliamenti degli
impianti o sostituzioni di unit in caso di guasto.
La memorizzazione di tutti i dati di progetto incl. sim-
boli e commenti sulla CPU facilita gli interventi di ser-
vice e manutenzione.
Tecnica di sicurezza e automazione standard possono
essere integrate in un unico controllore S7-400; la
disponibilit dell'impianto pu essere aumentata con
la struttura ridondante dell'S7-400.
Molti componenti S7-400 sono disponibili anche in
una versione SIPLUS extreme per condizioni ambien-
tali estreme, ad es. per l'impiego in presenza di atmo-
sfera aggressiva/condensa. Per ulteriori informazioni
vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 46 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 47
Modularit
Un'importante caratteristica
dell'S7-400 la sua modula-
rit. Il potente bus backplane
dell'S7-400 e le interfacce di
comunicazione inseribili di-
rettamente sulla CPU consen-
tono il funzionamento per-
formante di molte linee di co-
municazione.
pertanto possibile ad es.
una suddivisione in un ramo
di comunicazione per compi-
ti HMI e di programmazione,
in un ramo per componenti
di Motion Control assai per-
formanti e funzionanti con
equidistanza nonch in un
"normale" bus di campo I/O. Sono realizzabili anche ulteriori
collegamenti tramite SIMATIC IT a sistemi MES-/ERP o a
Internet.
A seconda del compito, l'S7-400 pu essere ampliato central-
mente o decentralmente. Per la struttura centrale sono dispo-
nibili apposite apparecchiature di ampliamento e unit d'inter-
faccia.
Un ampliamento decentrato possibile tramite le interfacce
PROFIBUS o PROFINET integrate nelle CPU. All'occorrenza si
possono impiegare anche processori di comunicazione (CP).
Tecnica costruttiva
Un sistema S7-400 consiste essenzialmente di telaio di mon-
taggio, alimentatore e unit centrale. Esso pu essere struttu-
rato e ampliato modularmente. A fianco dell'alimentatore in-
seribile a sinistra possono essere liberamente disposte tutte le
altre unit. L'S7-400 si distingue per il suo funzionamento "ro-
busto" senza ventilatore, che consente di inserire ed estrarre
le unit di ingresso/uscita sotto tensione.
impiegabile un'ampia gamma di unit per ampliamenti cen-
trali o per la semplice realizzazione di strutture decentrate con
l'ET 200; ne risulta una gestione dei ricambi molto convenien-
te sotto l'aspetto economico.
Semplice montaggio del SIMATIC S7-400 agganciando le unit
Oltre ai telai di montaggio standard sono disponibili anche te-
lai di montaggio in alluminio con 9 e 18 posti connettore.
Questi telai in alluminio hanno caratteristiche di elevata resi-
stenza a condizioni ambientali gravose, sono pi resistenti alla
torsione e pi leggeri di ca. il 25 %.
... o nell'industria tessile
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 47 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 48
Struttura
Ampliamenti
Ampliamento centrale
Per l'ampliamento centrale vengono inseriti direttamente
nell'apparecchiatura centrale ulteriori telai di montaggio. Si
pu qui arrivare fino a 100 m di distanza, mantenendo la pie-
na perfomance del bus backplane. Su distanze pi brevi si pu
addurre in cascata anche l'alimentazione. Come apparecchia-
ture centrali sono disponibili telai di montaggio con 4, 9 o 18
posti connettore. Tramite unit d'interfaccia possibile accop-
piare fino a 21 apparecchiature di ampliamento con 18 o 9 po-
sti connettore per unit S7-400.
Ampliamento decentrato
Per l'ampliamento decentrato sono impiegati PROFIBUS o
PROFINET. Per questo l'S7-400 offre, tramite le interfacce inte-
grate nella CPU, la connessione ai sistemi di bus. pertanto
impiegabile una molteplicit di unit periferiche con diversi
gradi di protezione (ad es. IP20, IP65/67), con le quali l'S7-400
pu essere adattato ai compiti pi svariati.

1)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
Componenti costruttivi per SIMATIC S7-400
Componente Particolarit N. di ordina-
zione base
Telaio di montaggio UR1 Per ZG e EG, 18 posti connettore 6ES7 400-1TA0.
UR1 (alluminio)
1)
Per ZG e EG, 18 posti connettore 6ES7 400-1TA1.
UR2 Per ZG e EG, 9 posti connettore 6ES7 400-1JA0.
UR2 (alluminio)
1)
Per ZG e EG, 9 posti connettore 6ES7 400-1JA1.
UR2-H Per ZG segmentata, 9 posti connettore 6ES7 400-2JA0.
UR2-H (Al)
1)
Per ZG segmentata, 9 posti connettore 6ES7 400-2JA1.
CR1 Per ZG segmentata, 18 posti connettore 6ES7 401-2TA.
CR3 Per ZG, 4 posti connettore 6ES7 401-1DA.
ER1 Per EG, 18 posti connettore 6ES7 403-1TA0.
ER1 (Al) Per EG, 18 posti connettore 6ES7 403-1TA1.
ER2 Per EG, 9 posti connettore 6ES7 403-1JA0.
ER2 (Al) Per EG, 9 posti connettore 6ES7 403-1JA1.
Modulo d'interfaccia
(Interface-Module)
IM 460-0
1)
Interfaccia di trasmissione per ampliamento centrale, 5 m 6ES7 460-0A.
IM 461-0
1)
Interfaccia di ricezione per ampliamento centrale, 5 m 6ES7 461-0A.
IM 460-1
1)
Interfaccia di trasmissione per ampliamento centrale, 1,5 m 6ES7 460-1B.
IM 461-1
1)
Interfaccia di ricezione per ampliamento centrale, 1,5 m 6ES7 461-1B.
IM 460-3 Interfaccia di trasmissione per ampliamento decentrato, 102 m 6ES7 460-3A.
IM 461-3 Interfaccia di ricezione per ampliamento centrale, 102 m 6ES7 461-3A.
Alimentatore PS 405 (4 A) DC 24 V 6ES7 405-0D.
PS 405 (10 A)
1)
DC 24 V 6ES7 405-0KA.
PS 405 (10 A) DC 24 V, ridondante 6ES7 405-0KR.
PS 405 (20 A) DC 24 V 6ES7 405-0R.
PS 407 (4 A) AC 120/230 V 6ES7 407-0D.
PS 407 (10 A)
1)
AC 120/230 V 6ES7 407-0KA.
PS 407 (10 A)
1)
AC 120/230 V, ridondante 6ES7 407-0KR.
PS 407 (20 A) AC 120/230 V 6ES7 407-0R.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 48 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 49
Gamma delle CPU
Per la realizzazione del controllore disponibile una gamma di
CPU a potenza diversificata dalla CPU entry-level fino alla CPU
high-end. Tutte le CPU sono in grado di controllare grandi
strutture d'insieme e, per aumentare la potenza, anche pos-
sibile il funzionamento di pi CPU in multicomputing. Le CPU
consentono, con la loro elevata velocit di elaborazione e i
tempi di reazione deterministici, brevi cicli operativi di macchi-
na.
Le diverse CPU si differenziano ad es. nella memoria di lavoro,
nella capacit d'indirizzamento, nel numero dei collegamenti
e nel tempo di elaborazione. Oltre alle CPU standard sono di-
sponibili anche 2 CPU fail-safe e 3 CPU fault-tolerant.
Sette classi di potenza delle CPU S7-400 standard
Tre classi di potenza delle CPU S7-400 PN
Multicomputing
Multicomputing, ossia il funzionamento contemporaneo di
pi CPU in un'apparecchiatura centrale S7-400, offre all'uten-
te diversi vantaggi:
Con Multicomputing si pu suddividere la potenza comples-
siva di un S7-400. Ad esempio, possibile suddividere com-
piti complessi in tecnologie come comando, calcolo o co-
municazione e assegnarle a diverse CPU. Ogni CPU ha
quindi assegnata la propria periferia locale.
Inoltre con il Multicomputing si possono disaccoppiare tra
loro compiti diversi, cio una CPU elabora i compiti di pro-
cesso con criticit temporale ed un'altra CPU i compiti
senza criticit temporale.
Nel funzionamento Multicomputing tutte le CPU si comporta-
no come un'unica CPU, ossia se una CPU va in STOP, si arresta-
no anche le altre CPU. Mediante richiami di sincronizzazione si
possono coordinare le azioni di pi CPU con preciso riferimen-
to all'istruzione. Si ha inoltre uno scambio dati estremamente
veloce tra le CPU mediante il meccanismo "Dati globali".
Performance
L'S7-400 si distingue non solo per i brevi tempi di reazione, ma
anche per le grandi riserve di potenza. Sono cos garantiti tem-
pi di reazione assai brevi, anche con comunicazione contem-
poranea o altri carichi imprevedibili. Si possono quindi stabili-
re tempi di reazione ben definiti, ad es. per la reazione di un
segnale d'uscita alla variazione di un segnale d'ingresso.
Possono inoltre essere integrate nelle CPU ulteriori funzioni,
senza investimenti in hardware addizionale. Esempi di nuove
funzioni sono la memorizzazione e l'elaborazione di dati di
qualit, la diagnostica confortevole o l'integrazione verticale
in soluzioni MES sovraordinate. La performance di comunica-
zione potenziata consente una comunicazione veloce tramite
Industrial Ethernet nonch un collegamento efficiente del li-
vello di campo tramite PROFIBUS, ad es. per compiti che richie-
dono sincronismo di clock.
Diagnostica
Il sistema di diagnostica intelligente delle CPU controlla conti-
nuamente la capacit funzionale del sistema, nonch del pro-
cesso e registra errori ed eventi specifici del sistema; possibi-
le immettere anche propri messaggi diagnostici.
Tramite questa diagnostica si pu verificare se l'acquisizione
dei segnali (con unit digitali) o l'elaborazione dei valori ana-
logici (con unit analogiche) dell'unit funzionano regolar-
mente. In presenza di una segnalazione diagnostica (ad es.
"Alimentazione dei trasduttori mancante") l'unit emette un
interrupt diagnostico.
La CPU interrompe l'elaborazione del programma applicativo
ed elabora il corrispondente blocco di interrupt diagnostico.
Tramite interrupt di processo possibile sorvegliare i segnali di
processo ed attivare reazioni a fronte di variazioni dei segnali.
Numero
di collegamenti
Capacit di indirizzamento
Ingressi e uscite in KB
Tempo elaborazione
Istruzioni binaria in s
Memoria in MB
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
8
8
11,2
0,288
0,5
1,0
2,8
5,6
64 32 0,018 0,03 0,045 0,075
16
8
4
30,0
CPU 417-4
CPU 416-3
CPU 416-2
CPU 414-3
CPU 414-2
CPU 412-1
CPU 412-2
Numero
di collegamenti
Capacit di indirizzamento
Ingressi e uscite in KB
Tempo elaborazione
Istruzioni binaria in s
Memoria in MB
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
4
0
16,0
1,0
4,0
96 48 32 0,03 0,045 0,075 16
16
8
4
CPU 414-3 PN/DP
CPU 416-3 PN/DP
CPU 412-2 PN
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 49 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 50
Dati tecnici: CPU S7-400
*)
Tramite SFB, numero illimitato o limitato dalla memoria di lavoro
CPU CPU 412-1 CPU 412-2 CPU 412-2
PN/DP
CPU 414-2 CPU 414-3 CPU 414-3
PN/DP
CPU 414F-
3 PN/DP
Dimensioni (mm) 25 x 290 x 219 50 x 290 x 219
Posti connettore 1 2
N. di ordinazione base: 6ES7 412-1XJ. 412-2XJ. 412-2EK. 414-2XK. 414-3XM. 414-3EM. 414-3FM.
Memoria di lavoro
Integrata 288 kbyte 512 kbyte 1 Mbyte 1 Mbyte 2,8 Mbyte 4 Mbyte
Istruzioni 48 K 84 K 170 K 170 K 460 K 680 K
Per programma 144 kbyte 256 kbyte 512 kbyte 512 kbyte 1,4 Mbyte 2 Mbyte
Per dati 144 kbyte 256 kbyte 512 kbyte 512 kbyte 1,4 Mbyte 2 Mbyte
Tempi di elaborazione
Operazione a bit 0,075 s 0,045 s
Operazione a parola 0,075 s 0,045 s
Operazione in virgola fissa 0,075 s 0,045 s
Operazione in virgola mobile 0,225 s 0,135 s
Merker, temporizzatori, contatori
Merker 4 kbyte 8 kbyte
Temporizzatori/contatori S7 2 048 / 2 048 2 048 / 2 048
Temporizzatori/contatori IEC
*)

*)
Aree di indirizzi
Periferia I/O 4 kbyte / 4 kbyte 8 kbyte / 8 kbyte
Immagine di processo I/O 4 kbyte / 4 kbyte 8 kbyte / 8 kbyte
Canali digitali 32 768 / 32 768 65 536 / 65 536
Canali analogici 2 048 / 2 048 4 096 / 4 096
Interfacce DP
Numero di interfacce DP 1 (MPI/DP) 1 1 (MPI/DP) 1 2 1
Numero di slave DP 32 64 96 risp. 96 risp. 125
Moduli d'interfaccia innestabili 1 x DP 1 x DP
Interfacce PN
Numero di interfacce PN 1 (2 porte) 1 (2 porte)
PROFINET IO
PROFINET con IRT
PROFINET CBA
TCP/IP
UDP
ISO-on-TCP (RFC 1006)
Web-Server
Gateway per set di dati
NOVIT NOVIT
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 50 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 51
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
*)
Tramite SFB, numero illimitato o limitato dalla memoria di lavoro
CPU CPU 416-2 CPU 416F-2 CPU 416-3
1)
CPU 416-3
PN/DP
1)
CPU 416F-3
PN/DP
CPU 417-4
1)
Dimensioni (mm) 25 x 290 x 219 50 x 290 x 219 50 x 290 x 219
Posti connettore 1 2 2
N. di ordinazione base: 6ES7 416-2XN. 416-2FN. 416-3XR. 416-3ER. 416-3FS. 417-4XT.
Memoria di lavoro
Integrata 5,6 Mbyte 11,2 Mbyte 16 Mbyte 30 Mbyte
Istruzioni 920 K 1840 K 2 680 K 5 M
Per programma 2,8 Mbyte 5,6 Mbyte 8 Mbyte 15 Mbyte
Per dati 2,8 Mbyte 5,6 Mbyte 8 Mbyte 15 Mbyte
Tempi di elaborazione
Operazione a bit 0,03 s 0,018 s
Operazione a parola 0,03 s 0,018 s
Operazione in virgola fissa 0,03 s 0,018 s
Operazione in virgola mobile 0,09 s 0,054 s
Merker, temporizzatori, contatori
Merker 16 kbyte 16 kbyte
Temporizzatori/contatori S7 2 048 / 2 048 2 048 / 2 048
Temporizzatori/contatori IEC
*
)
*
)
Aree di indirizzi
Periferia I/O 16 kbyte / 16 kbyte 16 kbyte /
16 kbyte
Immagine di processo I/O 16 kbyte / 16 kbyte 16 kbyte /
16 kbyte
Canali digitali 131 072 / 131 072 131 072 / 131 072
Canali analogici 8 192 / 8 192 8 192 / 8 192
Interfacce DP
Numero di interfacce DP 1 2 1 3
Numero di slave DP 125 risp. 125 risp. 125
Interfacce innestabili 1 x DP 2 x DP
Interfacce PN
Numero di interfacce PN 1 (2 porte)
PROFINET IO
PROFINET con IRT
PROFINET CBA
TCP/IP
UDP
ISO-on-TCP (RFC 1006)
Web-Server
Gateway per set di dati
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 51 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 52
Concetto di memoria, bufferizzazione, funzioni speciali
Memoria per dati/programma
Tutte le CPU dell'S7-400 hanno una separazione della memo-
ria tra dati e programma. Questa suddivisione della memoria
di lavoro comporta in determinate configurazioni un aumento
di performance del 100 %. Mentre un processore standard ac-
cede almeno due volte alla sua memoria RAM, lo speciale pro-
cessore dell'S7-400 esegue in un clock l'accesso alla memoria
dei codici ed alla memoria dei dati. Sono per questo previsti
anche bus separati per codici e per dati. Ci significa potenza
a diretta disposizione dell'utente!
La grandezza della memoria di lavoro determinata dalla scel-
ta della CPU adatta dalla gamma di CPU finemente diversifica-
te.
Per programmi medio-piccoli sufficiente la memoria di cari-
camento integrata (RAM) Per programmi pi consistenti pos-
sibile ampliare la memoria di caricamento inserendo schede di
memoria RAM o FEPROM (64 kbyte ... 64 Mbyte).
Con la scheda di memoria RAM da 64 Mbyte si pu memoriz-
zare l'intero contenuto della memoria utente anche della CPU
pi grande. Questa memoria RAM alimentata da una batte-
ria tampone. Le schede di memoria RAM vengono impiegate
specialmente quando ad es. nella fase di messa in servizio si
deve modificare spesso il programma applicativo. Le schede di
memoria RAM consentono una memorizzazione pi veloce
delle schede di memoria FEPROM e un numero pressoch illi-
mitato di cicli di scrittura.
Per la memorizzazione ritentiva senza batteria tampone sono
disponibili schede di memoria FEPROM inseribili, i cui dati re-
stano mantenuti anche dopo l'estrazione della scheda.
Batteria tampone
Le unit di alimentazione dell'S7-400 hanno uno scomparto
batteria che, a seconda del tipo, pu accogliere una o due bat-
terie tampone. Tramite il bus backplane questa batteria man-
tiene tamponati, in caso di caduta della tensione, i parametri
impostati ed i contenuti di memoria (RAM) nelle CPU e nelle
unit parametrizzabili e consente pertanto un riavvio della
CPU con i parametri memorizzati dopo un'interruzione della
tensione. Sia l'unit di alimentazione sia le unit tamponate
sorvegliano la tensione della batteria e segnalano se la batte-
ria scarica.
Tipi di memoria del SIMATIC S7-400
Funzioni speciali
Le CPU S7-400 possiedono alcune funzioni speciali assai utili:
Potenziamento pi semplice e rapido grazie all'aggiorna-
mento del firmware tramite la rete.
Reset di tutte le impostazioni alle impostazioni di fabbrica
con interruttore hardware (Reset to factory).
Protezione supplementare contro la scrittura (ad es. nessun
download di blocchi software dal PG nella CPU) mediante
una funzione di sistema.
Protezione opzionale del know-how mediante lettura da
memoria del numero di serie della Memory Card, in questo
modo si assicura che il programma funzioni solo con questa
Memory Card.
Un gateway per set di dati integrato consente l'accesso omo-
geneo a set di dati tramite diversi sistemi di bus e oltre i limiti
di rete. Ad es. un PC del livello di controllo sovraordinato pu
comunicare tramite PROFINET con un controllore S7-400 sot-
tordinato e quindi tramite PROFIBUS con le apparecchiature da
campo collegate.
Esterna
Integrata
Dati
Codici
RAM tamponata
con batteria o
Flash Memory ritentiva
RAM
tamponata con batteria
Memoria di lavoro
50 % per programma
RAM non tamponata

50 % per i dati
RAM tamponata
con batteria
Dati di progetto
(blocchi, simboli,
commenti, configurazioni,
dati di parametrizzazione)
File del cliente
Blocchi software relevanti
per il funzionamento
Immagine di processo
Dati locali
Memoria di caricamento
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 52 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 53
Configuration in RUN
Modifiche di configurazione durante l'esercizio
Anche durante l'esercizio di un impianto (o di una sezione
d'impianto) necessario eseguire modifiche o ampliamenti,
ad es. implementazione di sensori e/o attuatori addizionali, ri-
parametrizzazione di unit I/O (ad es. scelta di altre soglie d'al-
larme). Simili casi applicativi si hanno tipicamente con esigen-
ze di non-stop, cio con processi continui, che non possono
essere disinseriti o con i quali la produzione non deve essere
interrotta. Impianti di tecnica di processo o anche impianti di
tecnica manifatturiera con elevati costi di riavviamento.
Con SIMATIC S7-400 sono eseguibili modifiche della configu-
razione hardware durante l'esercizio di un impianto senza ef-
fetti collaterali. CiR (Configuration in RUN) consente di modi-
ficare e ampliare l'impianto durante l'esercizio.
Vantaggi
CiR rende possibili ampliamenti e ottimizzazioni dell'im-
pianto. Gli interventi sull'impianto sono eseguibili con il
processo in funzione. Questi interventi avvengono senza
effetti collaterali. Modifiche e ampliamenti sono cos realiz-
zabili in modo rapido ed economico.
Le modifiche in RUN consentono inoltre una reazione assai
flessibile a cambiamenti e ottimizzazioni del processo.
Anche la ristrutturazione di impianti che non hanno esi-
genze non-stop risulta abbreviata con modifiche e riconfi-
gurazioni in RUN, poich l'impianto non deve essere nuova-
mente inizializzato o sincronizzato a causa di modifiche
della configurazione hardware.
Campo d'impiego
Modifiche della configurazione hardware in RUN sono possibi-
li con periferia decentrata. Sono impiegabili tutte le CPU stan-
dard dell'S7-400, nonch le CPU fault-tolerant dell'S7-400H in
funzionamento stand-alone.
Operazioni CiR possono essere eseguite con i seguenti master
DP:
CPU con interfacce integrate
CP 443-5 ext (da V5.0)
Le CPU dell'S7-400H in struttura ridondante possono essere
modificate durante l'esercizio mediante la funzione H-CiR.
Funzioni
Durante l'esercizio di un impianto sono possibili le seguenti
modifiche della configurazione hardware:
Aggiunta di nodi/partner della periferia decentrata (slave
PROFIBUS DP e PROFIBUS PA), ad es. per la realizzazione di
un'ulteriore linea di processo
Aggiunta di unit I/O nel sistema di periferia ET 200M, ad
es. per l'implementazione di sensori addizionali
Annullamento di modifiche, ossia le apparecchiature da
campo (slave DP/PA) e le unit aggiunte possono essere
nuovamente rimosse.
Riparametrizzazione di unit I/O nel sistema di periferia de-
centrata ET 200M, ad es. in caso di sostituzione di un sen-
sore con un altro avente diversa specifica o per la scelta di
altre soglie d'allarme
Gamma delle unit che possono essere aggiunte/rimosse durante l'esercizio a/da un impianto con un S7-400 come master
ET 200M con
unit F
S7-400H in funzionamento singolo o ridondante
PA-Slave
PA-Slave
DP-Slave
DP-Slave
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
9
0
PROFIBUS
PROFIBUS PA
DP/PA-Link
DP/PA-Link ET 200M
ET 200M
S7-400 CPUs
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 53 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 54
Gamma delle unit
La molteplice gamma di unit consente l'adattamento modu-
lare dell'S7-400 ai compiti pi svariati. L'S7-400 supporta mol-
teplici compiti tecnologici e offre ampie possibilit di comuni-
cazione. disponibile un'ampia gamma di unit speciali nella
tecnica costruttiva S7-400 per tecnologia e comunicazione.
Tecnologia
Le unit funzionali sono unit intelligenti, che eseguono auto-
nomamente i compiti tecnologici e sgravano quindi il carico di
lavoro della CPU. Esse vengono impiegate, quando si hanno
esigenze elevate di precisione e dinamica.
1)
Ulteriori informazioni si trovano nella brochure "Comunicazione indu-
striale" e in Internet all'indirizzo
www.siemens.com/automation/simatic-net
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/
condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
Unit funzionale FM 452 Processore di comunicazione CP 443-1
Advanced con interfaccia Gigabit
Comunicazione
I processori di comunicazione servono per il collegamento
dell'S7-400 ai diversi sistemi di bus / alle diverse reti di comu-
nicazione e per l'accoppiamento punto a punto.
Il CP 343-1 Advanced offre le seguenti funzioni
addizionali:
Comunicazione HTTP per l'accesso a dati di processo tra-
mite pagine Web progettabili a piacere
Funzione E-mail-Client per l'invio di E-mail dal programma
applicativo
Comunicazione FTP per la comunicazione FTP-Client co-
mandata da programma e per l'accesso a blocchi software
tramite FTP-Server
Connessione Gigabit incl. funzionalit IP-Routing per la se-
parazione di rete
Protezione d'accesso tramite IP Access List
Ulteriori informazioni si trovano nella brochure
SIMATIC Technology e in Internet all'indirizzo
www.siemens.com/simatic-technology
Unit funzionali
Funzione
tecnologica
Canali /
assi
Unit
Conteggio, misura, dosaggio,
rilevamento di corsa
(incrementale)
2 FM 450
2)
Comando a camme 1 FM 452
Regolazione PID
(continua)
16 FM 455C
Regolazione PID
(a passi/impulsi)
16 FM 455S
Posizionamento
(marcia veloce/lenta)
3 FM 451
Posizionamento (con aziona-
menti passo-passo e servoa-
zionamenti)
3 FM 453
Compiti liberamente proget-
tabili di logica, regolazione,
Motion Control e tecnologia
qualsiasi FM 458-1 DP
Processori di comunicazione
Sistema di bus /
rete di comunica-
zione
Unit
PROFIBUS DP
1)
CP 443-5 Extended
PROFIBUS FMS
1)
CP 443-5 Basic
2)
PROFINET /
Industrial Ethernet
1)
CP 443-1
2)
CP 443-1 Advanced
2)
Accoppiamento
punto a punto
CP 440
CP 441-1, CP 441-2
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 54 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 55
Accoppiamento punto a punto
L'accoppiamento punto a punto tramite unit di comunicazio-
ne (CP) un'alternativa assai valida ed economica ai sistemi di
bus. Il vantaggio dell'accoppiamento punto a punto rispetto ai
sistemi di bus si ha soprattutto quando al SIMATIC S7 si devo-
no collegare solo poche apparecchiature (RS 485).
I CP consentono, inoltre, di collegare in modo semplice al
SIMATIC S7 sistemi di altre Case. In virt della grande flessibi-
lit dei CP, sono possibili diversi mezzi fisici e velocit di tra-
smissione oppure persino protocolli di trasmissione persona-
lizzati.
I CP sono racchiusi in una robusta custodia in plastica con LED
per la visualizzazione di stati d'esercizio e di errori.
Per ogni CP disponibile un pacchetto di progettazione su CD
con manuale elettronico, maschere di parametrizzazione e
blocchi funzionali standard per la comunicazione della CPU
con il CP.
I dati di progettazione vengono depositati in un blocco dati di
sistema memorizzato nella CPU. In caso di sostituzione
dell'unit, la nuova unit pertanto subito pronta all'esercizio.
Con le unit di accoppiamento punto a punto dell'S7-400,
l'adattamento al mezzo fisico di trasmissione avviene inseren-
do rispettivi moduli d'interfaccia, senza l'impiego di converti-
tori esterni.
Accoppiamento punto a punto per SIMATIC S7-400
Dati tecnici: Accoppiamento punto a punto
Impiego Rapida reazione con
piccole quantit di dati
Accoppiamento
Economico:
con una interfaccia
variabile
High-Speed:
con due interfacce
variabili
Velocit di trasmissione Alta (115 200 bit/s) Bassa (38 400 bit/s) Alta (115 200 bit/s)
Protocolli caricabili
(n. di ordinazione base: 6ES7 340-)
MODBUS Master (-1AA.),
MODBUS Slave (-1AB.),
Data Highway (-1AE.)
Unit CP 440 CP 441-1 CP 441-2
N. di ordinazione base: 6ES7 440-1. 441-1. 441-2.
Mezzo fisico di trasmissione
RS 232C (V.24) Tutte le tecniche di trasmissione, tutti i moduli d'interfaccia,
innestabili, seriali
20 mA (TTY)
RS 422/485 (X.27) (fino a 32 nodi/partner)
Protocolli di trasmissione integrati
ASCII
Driver stampante
3964 (R)
RK 512
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 55 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 56
Unit di ingresso/uscita
Le unit di ingresso/uscita rappresentano l'interfaccia del con-
trollore verso il processo. Una molteplicit di diverse unit di-
gitali e analogiche mette a disposizione esattamente gli in-
gressi e le uscite necessari per il compito specifico.
Le unit digitali e analogiche si differenziano per numero di
canali, campo di tensione e di corrente, separazione di poten-
ziale, diagnostica e capacit di interrupt etc.
Le unit di ingresso/uscita dell'S7-400 rappresentano tuttavia
solo una parte delle unit che possono essere collegate
all'S7-400 tramite PROFIBUS DP. Le unit di ingresso/uscita
inserite centralmente possono essere inserite ed estratte du-
rante l'esercizio. cos possibile una sostituzione assai sempli-
ce delle unit.
In tutte le gamme di unit qui citate sono disponibili compo-
nenti SIPLUS extreme per l'impiego in presenza di atmosfera
aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90
o www.siemens.com/siplus-extreme).
Montaggio facile
Il collegamento dei sensori e degli attuatori avviene tramite
connettori frontali. Per sostituire l'unit, sufficiente inserire
il connettore sulla nuova unit dello stesso tipo, il cablaggio
resta invariato. La codifica del connettore frontale impedisce
scambi errati. Per l'S7-400 inoltre possibile riconoscere e dia-
gnosticare se il connettore inserito sull'unit.
Collegamento rapido
Ancora pi semplice e rapido risulta il collegamento con
SIMATIC TOP connect. Sono disponibili a scelta connettori
frontali preconfezionati con conduttori singoli ed un sistema
componibile completamente innestabile, comprendente mo-
dulo connettore frontale, cavo di collegamento e blocco mor-
setti.
Elevata densit di compattazione
L'elevato numero di canali sulle unit una caratteristica fon-
damentale per la struttura costruttiva salvaspazio, ad es. sono
disponibili unit con 8 ... 32 canali digitali o con 8 ... 16 canali
analogici.
Parametrizzazione semplice
La configurazione e parametrizzazione delle unit avviene
mediante STEP 7, non sono pi necessarie impostazioni su se-
lettori. I dati vengono memorizzati centralmente e trasferiti
automaticamente dopo una sostituzione di unit sulla nuova
unit, cosicch non si hanno errori d'impostazione. Per l'im-
piego di nuove unit non necessario alcun aggiornamento
software. Progettazioni fatte una volta, ad es. per macchine di
serie, sono riutilizzabili in modo identico quante volte si vuole.
Diagnostica, allarmi/interrupt
Molte unit sorvegliano inoltre il rilevamento del segnale (dia-
gnostica) e i segnali provenienti dal processo (allarmi/inter-
rupt di processo, ad es. rilevamento del fronte di segnale).
cos possibile reagire immediatamente a errori di processo, ad
es. in caso di rottura conduttore o cortocircuito, e ad ogni
evento di processo che comporta un fronte di salita o di disce-
sa del segnale su un ingresso digitale. possibile parametriz-
zare in STEP 7 se il controllore deve reagire e come deve essere
questa reazione. Con le unit di ingressi digitali sono possibili
anche pi interrupt per ogni unit.
Parametrizzazione di una unit di ingressi analogici
Nelle pagine seguenti si trovano i criteri per scegliere le unit
di ingresso/uscita adatte per il rispettivo caso applicativo.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 56 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 57
Unit di ingressi digitali
Unit di uscite digitali
Unit di ingressi analogici
Unit di uscite analogiche
I dati dettagliati delle unit
di ingresso/uscita
S7-400 sono riportati sepa-
ratamente.
Unit Campo di
tensione
Numero di
canali
SM 421 DC 24 V 16, 32
SM 421 UC 24 ... 60 V 16
SM 421 UC 120/230 V 16, 32
Unit Campo di
tensione
Campo di
corrente
Numero
di canali
SM 422 DC 24 V 0,5 A 32
SM 422 DC 24 V 2 A 16
SM 422 AC 120/230 V 2 A 16
SM 422 UC (rel) 5 A 16
Unit Campo di
misura
Risolu-
zione
Numero
di canali
SM 431 Tensione fino a 16 bit 8, 16
SM 431 Corrente fino a 16 bit 8, 16
SM 431 Resistenza fino a 16 bit 4, 8
SM 431 Termocoppie fino a 16 bit 8, 16
SM 431 Termo-
resistenza
fino a 16 bit 4, 8
Unit Campo di
misura
Risolu-
zione
Numero
di canali
SM 432 Tensione,
corrente
13 bit 8
Unit di ingresso/uscita SM 421
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 57 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 58
SIMATIC S7-400H
Hot-Standby con SIMATIC S7-400H
Sincronizzazione
Il metodo della sincronizzazione comandata da evento con-
sente, in caso d'errore, una rapida commutazione bumpless
alla CPU ridondante. Questa prosegue l'elaborazione dal pun-
to d'interruzione senza perdita di informazioni o di interrupt. Il
sistema operativo provvede ad assicurare che tutti i comandi,
la cui esecuzione comporterebbe stati diversi in entrambi i si-
stemi, siano svolti in reciproco sincronismo. Non per questo
necessaria alcuna programmazione o parametrizzazione da
parte dell'utente.
Caratteristiche del SIMATIC S7-400H
Struttura
Per le apparecchiature centrali si hanno due possibilit di confi-
gurazione:
Se le due apparecchiature parziali, per motivi di disponibilit,
devono essere completamente separate tra loro, adatta la
struttura con due telai di montaggio standard (UR1 e UR2). In
ogni telaio si devono inserire una CPU e un alimentatore (PS).
Se necessaria una disponibilit particolarmente elevata, si
possono impiegare due alimentatori ridondanti. La distanza
tra i due telai di montaggio pu arrivare a max. 10 km. Nel te-
laio di montaggio UR2-H con bus backplane condiviso si pos-
sono inserire due CPU con un alimentatore semplice o due ri-
dondanti. Ci consente una struttura particolarmente com-
patta.
Topologia dell'S7-400H con due controllori e rispettiva periferia
(standard e fault-tolerant)
Periferia
A seconda del tipo di struttura sono impiegabili i seguenti
componenti di periferia:
Con collegamento unilaterale, tutti gli slave PROFIBUS
Con collegamento condiviso e ridondante, l'ET 200M
Engineering
La programmazione si esegue come per un sistema standard in
tutti i linguaggi di programmazione STEP 7. Il trasferimento di
programmi da sistemi standard ad un sistema ridondante e vice-
versa semplice. Nel caricamento del programma, questo viene
ripartito automaticamente su entrambe le CPU ridondanti. La pa-
rametrizzazione delle specifiche funzioni ridondanti e delle con-
figurazioni si esegue con il pacchetto opzionale S7 H-Systems (in-
tegrato a partire da STEP 7 V5.3). Il progettista pu cos concen-
trarsi pienamente sul comando del processo.
Diagnostica / sostituzione di unit
Oltre alle funzioni diagnostiche standard sono disponibili an-
che le seguenti funzioni:
Con le funzioni di autodiagnostica integrate, il sistema rico-
nosce e segnala gli errori, ancor prima che possano avere
effetto sul processo. Esse consentono la sostituzione mi-
rata dei componenti difettosi ed abbreviano pertanto i
tempi di riparazione.
Tutti i componenti possono essere sostituiti durante l'eser-
cizio (riparazione online). In caso di sostituzione di una
CPU, questa viene ricaricata automaticamente con tutti i
programmi e i dati attuali. Sono anche possibili modifiche
del programma durante l'esercizio, ad es. modifica e carica-
mento di blocchi software.
Sono parimenti possibili modifiche di configurazione du-
rante l'esercizio, ad es. aggiunta o rimozione di slave DP o
unit, modifica della dotazione di memoria della CPU.
Il SIMATIC S7-400H un con-
trollore con due H-CPU dello
stesso tipo che in caso d'erro-
re effettua la commutazione
automatica dalla stazione ma-
ster alla stazione di riserva.
adatto per processi fault-tole-
rant con esigenza di "Hot-
Standby" (processi con tempi
di commutazione inferiori a
100 ms).
Highlights
Soluzione performante per processi con criticit tem-
porale
Soluzione hardware sincronizzata senza perdita di
informazioni
Molti componenti S7-400 sono disponibili anche in una
versione SIPLUS extreme per condizioni ambientali
estreme, ad es. per l'impiego in presenza di atmosfera
aggressiva/condensa. Per ulteriori informazioni vedi pag.
90 o www.siemens.com/siplus-extreme
S
7
-
4
0
0
H
B
a
c
k
u
p
S
7
-
4
0
0
H
M
a
s
t
e
r
Sincronizzazione
su evento
I/O assegnati
alla stazione A
I/O ad elevata
disponibilit
I/O assegnati
alla stazione B
ET 200M
Station A Station B
Comunicazione ad elevata
disponibilit tramite Industrial Ethernet
SIMATIC S7-400H fault-tolerant con
CPU ridondanti
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 58 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 59
CPU fault-tolerant
Per il SIMATIC S7-400H sono disponibili tre CPU per diverse esi-
genze di performance.
Le H-CPU si distinguono, oltre che per una grande struttura
d'insieme, specialmente per la loro performance.
Questo si riflette non solo in un'elevata velocit di elaborazio-
ne, ma anche in una maggiore potenza di comunicazione.
Inoltre viene utilizzato un tipo di memoria integrata che rico-
nosce le celle di memoria alterate a causa di influenze esterne
e le corregge automaticamente. Le CPU H consentono adesso
un aggiornamento del firmware tramite la rete.
1)
Un'interfaccia pu essere impiegata o come PROFIBUS DP o come MPI (Multipoint Interface).
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
Moduli Sync
Le tre H-CPU sono accoppiate tramite cavi in fibra ottica e co-
siddetti moduli Sync, che possono essere inseriti direttamente
nella CPU. Non va cos perso alcun posto connettore nel telaio
di montaggio e la comunicazione si svolge assai velocemente.
I moduli Sync possono essere sostituiti sotto tensione.
Ci sono due tipi di moduli Sync:
Per cavo Sync fino a 10 m di lunghezza
Per cavo Sync fino a 10 km di lunghezza con le CPU 414-4H
e 417-4H in applicazioni, nelle quali le due apparecchiature
parziali (sottosistemi) devono essere installate molto di-
stanti tra loro
Dati tecnici: H-CPU
CPU CPU 412-3H
2)
CPU 414-4H
2)
CPU 417-4H
2)
Dimensioni (mm) 50 x 290 x 219
Posti connettore 2
N. di ordinazione base: 6ES7 412-3HJ. 414-4HM. 417-4HT.
Memoria di lavoro
Integrata 768 kbyte 2,8 Mbyte 30 Mbyte
Istruzioni 128 K 460 K 5 M
Per programma 512 kbyte 1,4 Mbyte 15 Mbyte
Per dati 256 kbyte 1,4 Mbyte 15 Mbyte
Tempi di elaborazione
Operazione a bit 0,075 s 0,045 s 0,018 s
Operazione a parola 0,075 s 0,045 s 0,018 s
Operazione in virgola fissa 0,075 s 0,045 s 0,018 s
Operazione in virgola mobile 0,225 s 0,135 s 0,054 s
Merker, temporizzatori, contatori
Merker 8 kbyte 16 kbyte
Temporizzatori/contatori S7 2 048 / 2 048
Temporizzatori/contatori IEC
Aree di indirizzi
Periferia I/O 8 kbyte / 8 kbyte 16 kbyte / 16 kbyte
Immagine di processo I/O 8 kbyte / 8 kbyte 16 kbyte / 16 kbyte
Canali digitali 65 536 / 65 536 131 072 / 131 072
Canali analogici 4 096 / 4 096 8 192 / 8 192
Interfacce/connessioni
DP 1
1)
2
1)
Moduli Sync 2
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 59 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 60
Periferia
Collegamento della periferia
La periferia pu essere collegata in modi diversi a seconda del-
le esigenze di disponibilit. Sono possibili:
1. il collegamento unilaterale (disponibilit normale) per tutti
gli slave PROFIBUS, ad es. ET 200M, ET 200S, ET 200eco
2. il collegamento condiviso (disponibilit evoluta) per
ET 200M
3. il collegamento ridondante (disponibilit elevata) per
ET 200M
Tali configurazioni sono reciprocamente combinabili.
Collegamento della periferia dell'S7-400H
Y-Link
Mediante l'Y-Link un sistema di periferia sottordinato con di-
verse apparecchiature da campo pu essere semplicemente
collegato ad un sistema PROFIBUS DP ridondante, ad es. un
S7-400H con due sistemi master DP.
In caso d'errore l'Y-Link commuta bumpless l'intero ramo di pe-
riferia sul canale di bus attivo del sistema H ridondante.

L'Y-Link consente il collegamento della maggior parte degli
slave PROFIBUS:
Collegamento di un sistema di bus sottordinato all'S7-400H tramite l'Y-Link
3
2
1
Telaio 1 Telaio 0
Apparecchiatura periferica decentrata
in struttura unilaterale ad un canale, ad es. ET 200S
Collegamento ridondante
Collegamento condiviso
Collegamento unilaterale
Periferia decentrata
ridondante ET 200M
Coppia di unit ridondante
DP/PA-Link o
Y-Link
App. periferica
decentrata ET 200M
condivisa
Unit I/O in struttura unilaterale
ad un canale nell'apparecchiatura centrale
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
9
2
PROFlBUS PA
PROFlBUS
Azionamento ET 200M Ulteriori appar.
da campo
Sistema master DP
subordinato
Sistema master DP
ridondante
Y-Link
Apparecchiature
periferiche decentrate
Accop.
a Y
ET 200S ET 200S
S7-400H
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
9
3
PROFlBUS
IM 157
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 60 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 61
Periferia ridondante
Principio della periferia ridondante
Per periferia ridondante si intendono le unit di ingresso/usci-
ta che vengono progettate per impiego ridondante. L'impiego
di periferia ridondante assicura il massimo grado di disponibi-
lit, poich in questo modo tollerato il guasto sia di una CPU,
sia di un ramo PROFIBUS sia di una unit di ingresso/uscita. In
funzionamento regolare entrambe le unit sono attive, cio
ad esempio nel caso di ingressi ridondanti il sensore condiviso
viene rilevato tramite due unit e il risultato viene confrontato
e reso disponibile all'utente come valore unitario per l'ulterio-
re elaborazione.
Principio della periferia ridondante
Con uscite ridondanti il valore calcolato dal programma appli-
cativo viene emesso da entrambe le unit.
In caso di un'anomalia, ad es. al verificarsi di un guasto di una
delle due unit di ingressi, l'unit difettosa non viene pi inter-
rogata, l'errore viene segnalato e l'elaborazione prosegue an-
cora con la sola unit correttamente funzionante.
Dopo la riparazione, che pu avvenire online, vengono nuova-
mente interrogate entrambe le unit.
Molte unit di ingresso/uscita dell'S7-300 (per l'impiego de-
centrato nell'ET 200M) sono disponibili per il funzionamento
ridondante. Il requisito per questo STEP 7, dalla versione 5.3,
nel quale integrato il pacchetto opzionale "S7 H-Systems".
Disponibilit scalabile
A seconda del tipo di collegamento della periferia ridondante
si ha una disponibilit scalabile:
1. Ogni unit in un proprio telaio di montaggio con collega-
mento ridondante al PROFIBUS
oppure
2. ogni unit in un proprio telaio di montaggio con collega-
mento semplice al PROFIBUS
oppure
3. entrambe le unit in un telaio di montaggio.
Disponibilit scalabile della periferia ridondante
Ingresso master
Ingresso ridondante
Entrambi gli ingressi sono interrogati in parallelo. Il valore
corretto selezionato ed elaborato automaticamente.
D
i
s
p
o
n
i
b
i
l
i
t


s
c
a
l
a
b
i
l
e
Ingresso master
Ingresso ridondante
Ingresso master
Ingresso ridondante
Ingresso master
Ingresso ridondante
1
2
3
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 61 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 62
Comunicazione
Anche la comunicazione fault-tolerant, poich, in funzione
della topologia di rete, vengono realizzati collegamenti ridon-
danti sui quali possibile commutare in caso di guasto.
La comunicazione fault-tolerant realizzata nell'S7-400H tra-
mite due unit CP collegate al PC mediante il pacchetto
software S7-REDCONNECT.
In caso d'errore la comunicazione fault-tolerant prosegue au-
tomaticamente senza evidenza per l'utente.
Industria di processo Tunnel stradale
Il bus installato in sicurezza e non pu essere danneggiato. tollerata l'avaria
di un componente per ogni apparecchiatura.
Configurazione come nella figura 1, ma con bus ridondante, ossia pu essere
tollerata anche l'avaria del bus.
1 2
S7-400H S7-400H
Industrial Ethernet
Comunicazione ad elevata disponibilit con bus semplice Comunicazione ad elevata disponibilit
con bus ridondante e CP semplici
Schema equivalente della ridondanza: Schema equivalente della ridondanza:
Industrial Ethernet
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 62 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Controllori modulari SIMATIC 63
Industria di processo
Configurazione come nella figura 2, ma con in pi CP (Communication Proces-
sor) in esecuzione ridondante. In questo caso sono tollerati l'avaria del bus e di
un qualsiasi altro componente per ogni apparecchiatura.
In questa configurazione garantita la sicurezza da avaria del bus tramite la
struttura ad anello. inoltre tollerata l'avaria di un ulteriore componente.
3 4
S7-400H S7-400H
Ringbus
Comunicazione ad elevata disponibilit
con bus ridondante e CP ridondanti
Comunicazione ad elevata disponibilit con bus ad anello
Schema equivalente della ridondanza: Schema equivalente della ridondanza:
Industrial Ethernet
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 63 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 64
SIMATIC PC-based Automation
Introduzione
Perch SIMATIC PC-based Automation?
Il PC vanta una storia di successi senza paragoni e non si pu
assolutamente pensare di farne a meno in molte attivit della
vita quotidiana. Oggigiorno ovvio disporre di conoscenze in-
formatiche e con il PC sono stati sviluppati standard (compo-
nenti hardware, sistema operativo, interfacce utente, comuni-
cazione etc.), che grazie alle performance crescenti ed ai prez-
zi sempre pi bassi diventano interessanti per un numero sem-
pre maggiore di scopi applicativi.
Nel frattempo anche la tecnica di automazione presenta
un'espansione da pochi impieghi di PC soprattutto per scopi
di visualizzazione a numerosi impieghi in applicazioni com-
plesse.
Ci dipende essenzialmente da due aspetti:
Il PC offre nuove possibilit riguardo a flessibilit, riduzione
dei costi, riduzione dei tempi di introduzione dei prodotti
sul mercato (time-to-market) parallelamente ad enormi au-
menti di performance.
Le tecnologie di PC aprono da un lato nuove soluzioni ap-
plicative in un ambito standardizzato e consentono dall'al-
tro il semplice collegamento di tali soluzioni basate su PC al
mondo dell'office.
Le soluzioni di automazione basate su queste tecnologie com-
portano necessariamente un'integrazione di tutti i principali
componenti (Logic Control, Safety, visualizzazione, linguaggi
evoluti, periferia decentrata, integrazione con IT etc.).
Embedded Bundles robusti, pronti all'uso
Negli ultimi anni, in virt dell'eccezionale sviluppo della tecno-
logia di PC, diventato possibile creare una nuova classe di
Embedded PC.
Si per questo puntato su tecnologie che portano la robustez-
za di tali apparecchiature ad un nuovo livello. Il moderno Em-
bedded PC non impiega alcun ventilatore, grazie alla scelta mi-
rata di nuovi processori a risparmio energetico e ad un design
costruttivo appositamente studiato.
Inoltre, grazie alla sostituzione del classico disco rigido con
una Flash-Memory Card o un Solid-State Drive (SSD), si po-
tuto fare a meno di memorie di massa rotanti. Sulla base di un
sistema operativo Embedded compatto (Windows Embedded)
e in combinazione con Software-PLC, software di visualizza-
zione e funzioni tecnologiche o di Motion Control, sono stati
creati sistemi Embedded assai compatti, performanti e robusti
per l'impiego in vicinanza delle macchine. I sistemi Embedded
offrono come cosiddetti Embedded Bundle un ulteriore van-
taggio per il cliente, poich le funzioni di Logic Control (anche
fail-safe) e/o di visualizzazione sono gi preinstallate e pronte
all'uso. quindi possibile risparmiare tempo nell'engineering
e nella messa in servizio di molte applicazioni.
Vantaggi di SIMATIC PC-based Automation
L'integrazione ottimale con Logic Control, visualizzazione,
PC industriale, linguaggi evoluti, periferia decentrata, co-
municazione, mondo IT etc. consente soluzioni di automa-
zione compatte
Embedded Bundle pronti all'uso robusti ed esenti da ma-
nutenzione
Elevata performance in virt della partecipazione all'inno-
vazione costante dei PC
Semplice integrazione di linguaggi evoluti (C/C++/VB/)
nel programma del controllore per la realizzazione di fun-
zioni tecnologiche e protezione del know-how grazie all'in-
capsulamento di funzioni
Soluzione Safety integrata, scalabile anche sul PC con
vantaggi dovuti all'omogeneit di sistema, come unifor-
mit di engineering e comunicazione
Soluzioni aperte grazie ad es. al collegamento di software
(banche dati, Business-SW) o all'integrazione di hardware
speciale
Semplice comunicazione grazie ad interfacce di rete inte-
grate
Elevata disponibilit di sistema
Utilizzo di noti strumenti di engineering
(SIMATIC STEP 7)
Funzioni di diagnostica/segnalazione integrate
Flessibilit ed apertura in misura notevole
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 64 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 65
SIMATIC WinAC RTX
SIMATIC WinAC (Windows Automation Center) il sistema di
comando PC-based di Siemens con funzionalit real-time.
Qui viene integrato un controllore SIMATIC S7 nel PC per otte-
nere una soluzione ottimizzata sotto l'aspetto dei costi, nella
quale se richiesto tutti i componenti sono forniti da un uni-
co produttore. I progettisti e gli utenti possono cos approfitta-
re dell'esperienza e del service mondiale del leader di mercato
Siemens nonch dell'elevata qualit dei prodotti e dei sistemi
SIMATIC. I controllori basati su PC vengono progettati e pro-
grammati con il software standard STEP 7 come i controllori
S7. I programmi applicativi possono a seconda del desiderio
del cliente girare su una CPU SIMATIC o su un PC e program-
mi S7 gi realizzati possono essere utilizzati per soluzioni ba-
sate su PC.
*
Interfaccia utente di SIMATIC WinAC RTX
Grande flessibilit e apertura
Il Software-PLC WinAC RTX viene impiegato quando la soluzio-
ne di automazione richiede insieme elevata performance, ela-
borazione di un grande volume di dati e rigorosa funzionalit
real-time. Il sistema runtime ottimizzato consente l'elabora-
zione di applicazioni PC pesanti e complesse in parallelo al
compito di comando. Esso gira sotto il sistema operativo Win-
dows XP Professional, Windows 7 o Windows Embedded Stan-
dard e impiega il nucleo real-time Interval Zero RTX per assicu-
rare funzionalit real-time e comportamento deterministico.
Funzionalit real-time significa che la reazione agli eventi di
processo avviene entro un tempo determinato. Si pu qui sta-
bilire quale priorit possiede il programma di comando rispet-
to alle applicazioni Windows che girano in parallelo.
Comportamento deterministico significa che il programma
di comando viene elaborato in un ciclo impostato fisso e, se
necessario, le applicazioni elaborate in parallelo vengono in-
terrotte, ad es. in caso di regolazioni di azionamento. L'inter-
vallo di tempo che resta dopo l'esecuzione del programma di
comando fino alla fine del tempo di ciclo disponibile per
Windows.
Comportamento deterministico di WinAC RTX grazie ad un tempo di ciclo co-
stante con riserva per Windows dopo l'esecuzione del programma di comando
Automazione PC-based aperta sulla base di Windows
WinAC RTX consente la funzionalit di comando sul PC. WinAC
RTX il SIMATIC S7 nel PC perfettamente adatto all'impie-
go in applicazioni dove, oltre a compiti di comando e visualiz-
zazione, si devono risolvere anche compiti con grandi quantit
di dati e veloci funzioni tecnologiche su una piattaforma PC.
Per una soluzione globale integrata nell'ambito di Totally
Integrated Automation (TIA) con engineering omogeneo di-
sponibile per la visualizzazione il software SIMATIC HMI:
SIMATIC WinCC il sistema SCADA multistazione con Plant
Intelligence
SIMATIC WinCC flexible il software HMI per applicazioni in
vicinanza delle macchine e del processo
Tempo di ciclo minimo t
MCT
Tempo di ciclo
Tempo di esecuzione
Ciclo di pro-
gramma t
OB1
Ingresso
t
I
Uscita
t
O
Windows ed altre
applicazioni Windows
Ciclo di
programma t
OB1
Ingresso
t
I
Uscita
t
O
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
6
9
8
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 65 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 66
WinCC e WinCC flexible possono essere collegati tramite un'in-
terfaccia SIMATIC, per consentire di sfruttare i vantaggi del da-
tabase comune, ad es. per la progettazione confortevole della
diagnostica e il semplice trattamento degli allarmi. La comuni-
cazione PG/OP consente il collegamento di dispositivi di pro-
grammazione e Operator Panels SIMATIC.
SIMATIC WinAC RTX offre interfacce dati aperte per l'integrazione verticale
e orizzontale di altre applicazioni
Per l'integrazione verticale offerta da SIMATIC WinAC RTX, sul-
la base di OPC, un'interfaccia dati aperta per il software stan-
dard del mondo dell'office. Per la visualizzazione e l'elaborazio-
ne dati, tramite questa interfaccia dati aperta possibile acce-
dere in modo semplice e simbolico ai dati di processo. L'OPC-
Server SIMATIC NET integrato consente una comunicazione in-
dipendente dal produttore con tutte le applicazioni OPC-Client,
ad es. con sistemi di visualizzazione non-Siemens.
WinAC RTX aperto all'integrazione di applicazioni tecnologi-
che, come lettore di barcode, elaborazione di immagini, acqui-
sizione di valori di misura o controlli numerici. Si possono in-
tegrare a questo scopo programmi C/C++ nel programma di
comando di WinAC RTX. Ne risultano cos soluzioni assai fles-
sibili con accesso a tutti i componenti hardware e software del
PC.
C/C++ viene spesso utilizzato per programmare complesse
funzioni tecnologiche. Proprio queste contengono spesso pre-
zioso know-how. C/C++ incapsula questi programmi. L'apertu-
ra di WinAC RTX pu quindi essere utilizzata anche per proteg-
gere il know-how legato a funzioni specifiche del cliente.
WinAC RTX scalabile nella sua performance tramite la piatta-
forma PC. L'impiego va da compiti di comando in vicinanza del-
le macchine con robusti PC embedded fino ad applicazioni
high-end su PC con la tecnica pi attuale.
Specialmente l'impiego su piattaforme Embedded con Win-
dows XP Embedded o Windows Embedded Standard rende pos-
sibili soluzioni di automazione economiche e assai "robuste" in
vicinanza delle macchine.
Le seguenti apparecchiature sono offerte come Embedded
Bundle pronti all'uso:
SIMATIC S7 modular Embedded Controller
Microbox PC SIMATIC IPC427C
Panel PC SIMATIC HMI IPC477C
Variante fail-safe
Con WinAC RTX F ora disponibile anche un Software-PLC fail-
safe certificato dal TV per applicazioni orientate alla sicurezza.
Per la programmazione del programma F (fail-safe) necessario
il software S7 Distributed Safety (una opzione per STEP 7). Il
profilo PROFIsafe consente la comunicazione fail-safe tramite
PROFIBUS DP e PROFINET IO.
Sfruttamento del know-how SIMATIC
La programmazione di WinAC RTX si esegue con i soliti stru-
menti di programmazione SIMATIC con STEP 7 o all'occorren-
za anche con i comprovati Engineering-Tools, ad es. con il lin-
guaggio S7-SCL standardizzato secondo la norma IEC 61131-3
o S7-GRAPH.
WinAC RTX compatibile con il codice di SIMATIC S7, cio parti
di programma realizzate per SIMATIC S7-300 e S7-400 possono
essere riutilizzate in WinAC RTX e viceversa. Risultano pertanto
salvaguardati gli investimenti gi fatti nel software. In combina-
zione con la ben nota e comprovata progettazione mediante
STEP 7, pu essere utilizzato al meglio con WinAC RTX tutto il
know-how SIMATIC finora accumulato.
Semplice integrazione di funzioni tecnologiche
WinAC RTX consente anche la semplice integrazione di funzioni
tecnologiche, ad es. per compiti di conteggio, posizionamento
e regolazione. Da un lato sono per questo disponibili i moduli
funzionali intelligenti delle apparecchiature periferiche decen-
trate SIMATIC ET 200, che vengono collegati tramite PROFIBUS
DP o PROFINET IO.
Dall'altro, con diversi pacchetti software SIMATIC possono esse-
re risolti semplici compiti tecnologici. Esempi a questo proposi-
to sono i pacchetti Standard PID Control per compiti di regola-
zione generici e Easy Motion Control con la sua biblioteca di
blocchi secondo Standard PLCopen Motion Control per il con-
trollo di assi lineari o rotanti.
S
I
M
A
T
I
C
W
i
n
C
C

e
x
i
b
l
e
S
I
M
A
T
I
C

W
i
n
C
C
SIMATIC
Interface
OPC
Open Interface
Vertical integration
Horizontal integration
3
r
d

p
a
r
t
y
V
i
s
u
a
l
i
z
a
t
i
o
n
D
a
t
a

E
x
c
h
a
n
g
e

ODK
Integration
PC Hardware,
Software
C

/

C
+
+

/

C
#

f
o
r

c
o
m
p
l
e
x

a
l
g
o
r
i
t
h
m
s

a
n
d

t
e
c
h
n
o
l
o
g
i
c
a
l
f
u
n
c
t
i
o
n
s
WinAC RTX Software Controller
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 66 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 67
Esempio di realizzazione di un sistema di controllo con WinAC RTX in rete
PROFINET e PROFIBUS
Utilizzo delle risorse di PC e comportamento ritentivo
Con il Software-PLC WinAC RTX la vostra soluzione di automa-
zione PC-based pu contare sulla grande capacit funzionale
dei moderni PC. Processori con alte frequenze di clock rendo-
no possibili soluzioni altamente performanti. Grazie all'utilizzo
della memoria di lavoro del PC non ci sono praticamente limiti
per i vostri programmi applicativi.
WinAC RTX utilizza la memoria principale del PC e consente un
backup del programma su disco rigido. Con il supporto di fun-
zioni di sistema (SFC 82 - 84) si possono memorizzare perma-
nentemente sul disco rigido del PC dati non ciclici, ad es. para-
metri di produzione o dati di ricette.
WinAC RTX memorizza in fase di chiusura tutti i dati definiti
come ritentivi sul disco rigido. E per assicurare una chiusura
regolare del Software-PLC anche nel caso di un'interruzione
inattesa della tensione di alimentazione del PC, pu essere im-
piegato un alimentatore di continuit (UPS), ad es.
SITOP DC-UPS.
I SIMATIC IPC con memoria non volatile integrata consentono
di memorizzare fino a 128 kbyte di dati ritentivi in caso di in-
terruzione della tensione, indipendentemente dal file system.
Per i SIMATIC IPC senza memoria non volatile integrata di-
sponibile la scheda inseribile WinAC NV128. Con questa sche-
da si possono memorizzare dati ritentivi fino a 128 kbyte. A se-
conda dell'esecuzione del PC pu essere necessario l'impiego
di un alimentatore UPS.
Comunicazione e diagnostica su tutti i livelli
WinAC RTX offre la completa performance della comunicazio-
ne S7 con controllori S7 e altre stazioni WinAC tramite le reti
PROFIBUS e Industrial Ethernet/PROFINET.
Con la comunicazione S7 si possono trasmettere e ricevere
aree dati qualsiasi. Le stazioni WinAC vengono qui trattate in
modo identico alle altre CPU S7. WinAC RTX supporta pi in-
terfacce PROFIBUS indipendenti (ad es. CP 5613) ed un ramo
PROFINET. Grazie a ci e alla possibilit di attivazione/disatti-
vazione di slave PROFIBUS possibile realizzare reti assai fles-
sibili. Apparecchiature da campo intelligenti con funzioni
complesse possono essere integrate tramite PROFIBUS DP V1.
Specialmente per scopi diagnostici anche nel caso di dia-
gnostica remota tramite Teleservice possibile l'accesso di-
retto da una postazione centrale tramite WinAC RTX e oltre i
limiti della rete a tutti gli IO-Device ed ai loro componenti.
Questa potente funzione di routing mostra lo stato delle sin-
gole unit e dei singoli moduli degli slave distribuiti, ovvero gli
errori sono diagnosticabili con esattezza gi nella sala control-
lo.
Per scopi diagnostici possibile tramite WinAC RTX l'accesso diretto dalla sala
controllo al livello I/O delle apparecchiature periferiche.
Server
PC
PC con
WinAC RTX
lndustrial Ethernet
PROFlNET
ET 200S ET 200S
Azionamento
VS 120
Access Point
SCALANCE
W786-1PRO
PROFlBUS
Highlights
Risparmio di costi grazie all'integrazione di tutti i
componenti di automazione su un PC industriale
(IPC)
Utilizzo della continua innovazione dei PC e del
costante miglioramento di perfomance
Facile comunicazione grazie ad economiche inter-
facce di rete integrate
Semplice utilizzo di Business-Software (ad es. MS
Office) e realizzazione di software in proprio con
potenti Software-Tools (C++, VB, etc.)
Ampia gamma di hardware standardizzato
Grande scelta di prodotti
Sicurezza dell'investimento con l'impiego di IPC
disponibili a lungo termine
Apparecchiature periferiche decentrate
Stazione di controllo centrale
PC
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
1
PROFIBUS
ET 200pro ET 200M
WinAC RTX
Software Controller
ET 200S
Industrial Ethernet
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 67 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 68
Collegamento della periferia
WinAC RTX pu comandare la periferia decentrata sia tramite
PROFIBUS sia tramite PROFINET.
Il collegamento della periferia tramite PROFIBUS DP avviene a
12 Mbit/s tramite l'interfaccia DP integrata dei SIMATIC IPC o
tramite processori di comunicazione (CP 5611 A2/5613 A2).
Possono in questo modo funzionare fino a quattro rami
PROFIBUS con max. 500 slave.
inoltre possibile collegare la periferia anche tramite
PROFINET. A questo scopo viene utilizzata o l'interfaccia Ether-
net integrata o l'interfaccia PROFINET integrata con switch a 3
porte del SIMATIC IPC.
Inoltre, WinAC RTX con PROFIBUS o PROFINET supporta anche
la funzione di sistema "sincronismo di clock", con la quale si
possono realizzare applicazioni veloci dipendenti dal tempo,
ad es. regolazioni, anche con periferia decentrata. Oltre al
compito di comando, possibile integrare in un PC ulteriori
compiti o utilizzare per lo stesso compito IPC pi piccoli e di co-
sto inferiore.
WinAC RTX pu controllare un ramo PROFINET e fino a tre rami PROFIBUS per il
collegamento della periferia
PC con
WinAC RTX
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
2
PROFlNET
ET 200S
PC / PG
ET 200pro
S7-300
PROFlBUS
WinAC RTX 2010 WinAC RTX F 2010
N. di ordinazione base: 6ES7 671-0RC. 671-1RC.
Caratteristiche di base
Memoria di lavoro (integrata) (codici/dati) Memoria del PC (non-paged memory)
Numero totale di ingressi/uscite 16/16 kbyte
Merker 16 kbyte
Contatori/temporizzatori S7 2 048 / 2 048
Numero dei blocchi (FB, FC, DB) Limitazione dipendente solo dalla memoria di lavoro disponibile del PC
Software di programmazione STEP 7 da V5.4 SP4, Engineering Tools (opzionali) STEP 7 da V5.4 SP4, S7 Distributed Safety
Ritentivit
con UPS Tutti i dati
1)
Tempi di esecuzione comandi
Operazione a bit/integer 0,004 s / 0,003 s
Operazione in virgola mobile (piattaforma di riferimento) 0,004 s (Pentium 4, 2,4 GHz)
Comportamento deterministico
Connessioni DP
in totale 4
CP 5613-A2 / 5603 4
CP 5611/interfaccia integrata del SIMATIC IPC, max. 4
Interfaccia PN
CP 1616/1604 1
Interfaccia PROFINET 1 (o SIMATIC IPC o Microbox)
Funzioni di comunicazione
Comunicazione PG/OP
Comunicazione S7
Open User Communication (OUC)
Accesso a dati di processo tramite OPC
Tecnologia
Sincronismo di clock (PN e DP)
FM SIMATIC FM 350/351/352/ 353/354/355
Easy Motion Control
Collegamento di C/C++, VB, C# con ODK nella parte F solo in lettura
HMI tramite interfaccia SIMATIC
SIMATIC WinCC/WinCC flexible
Sistema operativo
Windows XP Professional (SP2, SP3)
Windows Embedded Standard (su XPe Images dei SIMATIC IPC)
Windows 7
NOVIT NOVIT
1
)

1
2
8

k
b
y
t
e

c
o
n

d
e
t
e
r
m
i
n
a
t
i

S
I
M
A
T
I
C

I
P
C

s
e
n
z
a

U
P
S
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 68 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 69
Open Development Kit (ODK)
Integrazione di compiti speciali
Le soluzioni basate su PC contengono di norma anche funzioni
tecnologiche, ad es. elaborazione immagini, acquisizione di
valori di misura, controlli numerici. La nuova opzione WinAC
Open Development Kit (ODK) consente tramite tre diverse in-
terfacce l'utilizzo flessibile di tutte le risorse del PC al di fuori
del programma di comando, per ampliare cos in modo assai
performante la funzionalit complessiva. Il programmatore ha
per questo a disposizione tutte le funzioni del sistema opera-
tivo e tutte le risorse di sistema di Windows e quindi anche
l'accesso a componenti hardware e software esterni.
Lo sviluppo di un'applicazione ODK avviene con un ambiente
di sviluppo standard per la programmazione C/C++/C#, ad es.
con il Microsoft Visual Developer's Studio. Il progettista
dell'applicazione dispone cos del suo abituale ambiente
orientato alle applicazioni Windows.
Per l'integrazione di tali applicazioni nel programma di coman-
do di WinAC non sono necessarie conoscenze di programma-
zione C++. Le applicazioni ODK possono essere utilizzate come
normali funzioni di sistema nel programma STEP 7.
WinAC ODK offre tre interfacce per i seguenti impieghi:
Custom Code Extension Interface (CCX) per il richiamo di
propri programmi in linguaggi evoluti dal programma di co-
mando di WinAC
Shared Memory Extension Interface (SMX) per il rapido
scambio dati di WinAC con applicazioni Windows
Controller Management Interface (CMI) per l'integrazione
della funzionalit del WinAC-Panel in un'applicazione Win-
dows
Custom Code Extension Interface (CCX)
ODK contiene un Wizard di applicazione ed una biblioteca delle
classi per la semplice programmazione in Microsoft Visual Stu-
dio. Il programma funzionante al di fuori di WinAC viene realiz-
zato con Visual C# o per applicazioni Windows con Visual Ba-
sic o Visual C# e generato come DLL o Real-Time-DLL. Il richia-
mo del DLL avviene mediante tre funzioni di sistema
(SFC 65001, 65002, 65003).
Il programma C pu essere eseguito in tre modi diversi:
Sincrono, cio elaborato come parte del programma ciclico
Asincrono, cio attivato dal programma ciclico e terminato
in background
Continuo. cio elaborato in parallelo al programma ciclico
Applicazioni CCX e SMX possono essere eseguite sia sotto
Windows sia nel nucleo real-time impiegato da WinAC RTX.
Per sviluppare applicazioni CCX real-time necessario un tool
addizionale del produttore del nucleo real-time. Sono cos re-
alizzabili molteplici applicazioni.
Ecco alcuni esempi:
Collegamento di schede di bus di campo a WinAC
Integrazione di software per Robot-Control in WinAC
Accesso diretto al file system di Windows
Implementazione di speciali protocolli di comunicazione
Calcoli complessi per il controllo della qualit di film di con-
fezionamento
Superficie operativa del Wizard di applicazione con biblioteca di classi e pro-
gramma C++
La Custom Code Extension Interface (CCX) permette di richiamare programmi
propri in linguaggi evoluti dal programma di comando del WinAC Software-PLC
I progettisti di applicazioni in linguaggi evoluti trovano sup-
porto presso i WinAC Competence Center:
www.siemens.com/pcbasedautomation/cc
WinAC RTX Software-Controller
CCX FB (C/C++)
IntervalZero RTX
RT DLL
G_ST70_XX_00703
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 69 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 70
Shared Memory Extension Interface (SMX)
ODK supporta tramite SMX lo sviluppo di applicazioni, che ne-
cessitano di uno scambio dati tra applicazioni Windows, ad es.
Visual C++ e WinAC-PLC, come richiesto per compiti di rego-
lazione o di elaborazione immagini. Questo scambio dati av-
viene in modo particolarmente veloce tramite una Dual Port
RAM (DPR) o una Shared Memory, alla quale possono accede-
re sia il programma C++ esterno sia il programma ciclico. ODK
contiene biblioteche per la lettura e la scrittura di questo DPR
secondo il metodo polling. Per il WinAC PLC il DPR rappresenta
un'area I/O di 4 kbyte, alla quale si pu accedere con istruzioni
di caricamento/trasferimento.
Esempi per l'impiego dell'SMX:
Collegamento di sistemi di Motion Control
Collegamento di sistemi per l'acquisizione e l'analisi
di dati di misura
Trasferimento e salvataggio di grandi quantit di
dati di produzione e qualit
Integrazione diretta assai performante di una banca dati or-
dini
La Shared Memory Extension Interface (SMX) consente lo scambio dati tra Sof-
tware-PLC e applicazioni Microsoft
Controller Management Interface (CMI)
Con ODK possibile integrare la funzionalit del WinAC-Panel
in un'applicazione Windows (vedi figura). La CMI mette a di-
sposizione dell'applicazione le seguenti funzioni del
WinAC-Panel:
Stato dei LED
Avvio e arresto del PLC
Caricamento di programmi
Esempi applicativi:
Integrazione del WinAC Panel in un'applicazione HMI
Telecontrollo del PLC
Implementazione di diritti specifici d'utente
La Controller Management Interface (CMI) integra la funzionalit del
WinAC-Panel in un'applicazione Windows
Periferia
decentrata
Software controller
Azionamento
Applicazione
Windows XP
PROFIBUS DP
SMX
DP Master
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
4
Linguaggi di programmazione ODK
Applicazione real-time
CCX o SMX
C/C++
Applicazione Windows
CCX, SMX o CMI
C/C++
Visual Basic
C#
Dati tecnici
Caratteristiche WinAC ODK V4.2
N. di ordinazione base 6ES7 806-1CC.
Sistema operativo Windows XP Professional SP2 e SP3
Software necessario MS Visual Developer Studio V6.0,
.net 2003, 2005, 2008;
IntervalZero SDK
(adatto alla versione di nucleo real-
time di WinAC RTX per applicazioni
SMX e CCX real-time)
Applicazione Windows WinAC Panel
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
5
STOP
RUN
WinAC
CMI
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 70 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 71
SIMATIC Embedded Bundle pronti all'uso
I SIMATIC Embedded Bundle combinano insieme diversi
compiti di
comando,
servizio e supervisione (HMI),
elaborazione dati e
comunicazione.
su una piattaforma Embedded comune, compatta e robusta.
Sono qui soddisfatte anche severe esigenze di funzionamento
in tempo reale.
Inoltre, questa piattaforma flessibile e pu essere integrata
efficacemente in una soluzione globale. Ne fanno parte anche
lo stretto legame con sistemi logistici o di elaborazione dati e
il collegamento con sistemi di visione.
In virt della mancanza di ventilatore e disco rigido, i prodotti
di SIMATIC Embedded Bundle possono essere installati diretta-
mente a bordo macchina in ambiente gravoso.
Esecuzioni personalizzate aumentano ulteriormente la flessi-
bilit e l'apertura, aprendo nuovi possibili campi d'impiego.
I SIMATIC Embedded Bundle consentono soluzioni di automa-
zione sulla base di un Embedded Box-PC, un Embedded Panel
PC o un Embedded Controller modulare in tecnica costruttiva
S7-300.
I SIMATIC Embedded Bundle sono combinazioni di hardware e
software preconfigurate e pronte all'uso per determinati com-
piti di automazione. Essi riuniscono le caratteristiche di aper-
tura dei controllori basati su PC e quelle di robustezza dei con-
trollori convenzionali. Essi si fanno inoltre valere grazie al sof-
tware flessibile su un potente hardware scalabile, in una strut-
tura d'insieme aperta e compatta.
Le apparecchiature sono prive di ventilatore e al posto del di-
sco rigido utilizzano schede di memoria standard, ad es. Com-
pactFlash Card, SD Card o Multimedia Card. Come sistema
operativo viene utilizzato di regola Microsoft Windows Em-
bedded o Windows Embedded Standard.
Display, elementi di comando e software HMI possono essere
gi integrati insieme alle interfacce per bus di campo e Indu-
strial Ethernet. in tal modo disponibile un'apparecchiatura
robusta, compatta ed economica per compiti con molti dati da
elaborare.
La disponibilit dei ricambi, a causa della breve durata di vita
dei chipset impiegati nonch dei sistemi operativi e dei Servi-
ce Pack, arriva a cinque anni. Questo tempo nettamente pi
lungo rispetto ai PC standard, ma non altrettanto lungo come
per i classici prodotti SIMATIC.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 71 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 72
I SIMATIC Embedded Bundle sono sistemi preconfigurati pron-
ti all'uso. Come tutti gli altri controllori SIMATIC essi vengono
progettati e programmati con STEP 7 sia tramite PROFIBUS
sia tramite PROFINET/Industrial Ethernet.
Questi sono i vantaggi degli Embedded Bundle:
Robustezza e nessuna necessit di manutenzione
I SIMATIC Embedded Bundle sono robusti ed
esenti da manutenzione. Ci contribuisce ad
aumentare la disponibilit di sistema ed a ri-
durre i tempi improduttivi.
Assenza di ventilatore e disco rigido, cio
nessuna parte rotante e al suo posto Com-
pactFlash (CF) Card o l'innovativo Solid-
State-Drive (SSD) come supporto di memo-
ria
Ritentivit di determinate aree dati senza
impiego di alimentazione di continuit
(UPS)
Software preinstallato, insensibile a opera-
zioni errate e virus
Compattezza in esecuzione costruttiva salvaspazio
I SIMATIC Embedded Bundle sono assai com-
patti. Essi consentono un'installazione salva-
spazio.
Profondit d'installazione a partire da 61
mm per IPC477C
Il sistema operativo preconfigurato Win-
dows XP Embedded o Windows Embedded
Standard offre la consueta interfaccia
utente di PC ed ottimizzato per compiti di
automazione
Apertura e flessibilit
I SIMATIC Embedded Bundle sono aperti e fles-
sibili. possibile integrare facilmente altre ap-
plicazioni e collegare hardware esterno.
Integrazione di programmi C/C++/C# o
VB (Visual Basic)
Integrazione di tipiche applicazioni standard
Windows, ad es. per l'ulteriore elaborazione
di dati tramite OPC-Server
Collegamento di sistemi non-Siemens tra-
mite OPC-Server
Installazione di hardware PC Embedded,
ad es. schede di ampliamento PCI-104
Collegamento di periferiche USB,
ad es. stampante, monitor
Semplice integrazione in strutture di auto-
mazione gi esistenti o in ambito IT tramite
le interfacce PROFINET e PROFIBUS inte-
grate
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
6
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
7
68 mm
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
8
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 72 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 73
SIMATIC S7 Modular Embedded Controller
Embedded Controller modulare in tecnica costruttiva S7-300
SIMATIC S7-mEC un Embedded Controller modulare in
tecnica costruttiva S7-300 con la pi attuale tecnologia di Em-
bedded PC. Questo Embedded Controller riunisce i vantaggi
dei collaudati controllori modulari S7 e la tecnologia di PC in
una nuova apparecchiatura.
Molti componenti di S7-mEC sono disponibili anche in una
versione SIPLUS extreme per condizioni ambientali molto gra-
vose, ad es. per l'impiego in presenza di atmosfera aggressi-
va/100 % di umidit/condensa.
Per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme
SIMATIC S7-mEC si distingue da un lato per:
Grandissima robustezza senza ventilatore e disco rigido
Modularit e scalabilit, ad es. ampliamento centrale con
periferia S7-300 e ulteriori interfacce PC
Messa in servizio come per S7-300 con personale esperto
di automazione
Dall'altro S7-mEC offre:
Sistema operativo per PC Windows XP Embedded o Win-
dows Embedded Standard e interfacce PC standard
La pi attuale tecnologia di PC Embedded
Apertura nel software e nell'hardware (integrazione di ap-
plicazioni Windows XP standard e schede PC-104 standard)
L'Embedded Controller modulare particolarmente adatto
all'impiego in applicazioni dove si hanno essenzialmente in
egual misura compiti di comando e di elaborazione dati. Il
principale campo d'impiego dell'S7-mEC costituito dalle ap-
plicazioni nella costruzione di macchine speciali e di serie che,
oltre al compito di comando, integrano ulteriori compiti di au-
tomazione, ad es. compiti di servizio e supervisione, su un uni-
co hardware. Non si deve comunque rinunciare per questo
all'ampliamento centrale con periferia SIMATIC standard. Inol-
tre si pu sfruttare la performance e l'apertura della moderna
tecnologia di PC.
S7-mEC consiste di un Embedded Controller (EC31), che
pu essere realizzato da un lato con unit SM dell'S7-300 e
dall'altro con moduli di ampliamento (EM).
EC31 disponibile nelle seguenti varianti funzionali:
EC31 con sistema operativo Windows Embedded Standard
e Software-Development Kit (SDK) per programmi Win-
dows
EC31-RTX con Software-PLC WinAC RTX
EC31-HMI/RTX con software HMI-Runtime WinCC flexible e
Software-PLC WinAC RTX
EC31-RTX F
come variante fail-safe certificata dal TV per applicazioni
orientate alla sicurezza con il Software-PLC fail-safe
WinAC RTX F (SIL3, PLe, Cat. 4).
EC31 possiede oltre a Windows Embedded Standard un Con-
troller Process Level System integrato. La programmazione e la
diagnostica avvengono come per tutti gli altri controllori SI-
MATIC con STEP 7. La connessione per il bus della periferia
consente l'impiego centrale di unit di ingresso/uscita (SM) e
di unit d'interfaccia (IM) per la struttura di rack su pi file.
Sulla variante EC31-HMI/RTX gi preinstallato WinCC flexible
Runtime che consente di risolvere rapidamente compiti di vi-
sualizzazione in vicinanza delle macchine.
Highlights
Combinazione di controllore modulare S7-300 e tec-
nologia di PC Embedded
Tecnica costruttiva S7-300 senza ventilatore e disco
rigido
Ampliamento modulare con moduli periferici S7-300
centrali e moduli d'interfaccia di PC
Progettazione e programmazione come un
controllore S7 con STEP 7
Semplice integrazione di applicazioni da PC nel con-
trollore
Memorie dati ritentive
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 73 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 74
Embedded Controller modulare con scheda di memoria Multi Media MMC
Se installato HMI-Runtime, si pu impiegare per compiti di
servizio e supervisione un SIMATIC Thin Client il quale accede
mediante meccanismi TCP/IP standard ai dati di S7-mEC RTX.
Si possono qui superare senza problemi distanze di oltre 100
m.
EC31 pu essere ampliato con le pi svariate unit per PC stan-
dard:
Il modulo di ampliamento per PC (EM PC) offre pi inter-
facce, tra l'altro un'interfaccia Gigabit Ethernet con indi-
rizzo IP separato e due slot per schede di memoria.
Il modulo di ampliamento PCI-104 (EM PCI-104) dispone di
tre slot per qualsiasi tipo di unit per PC (PCI-104 e
PCI-104+), ad es. per interfacce di bus, unit per la tecnica
di misura, unit video, schede di memoria o schede sound.
Si possono impiegare
- fino a due EM PCI-104 o
- un EM PC o
- un EM PC e un EM PCI-104
Possibilit di collegamento di S7-mEC RTX tramite PROFINET e USB
1)
PROFIBUS opzionale tramite CP 5603
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/
condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o
www.siemens.com/siplus-extreme)
Dati tecnici: S7-mEC
Caratteristiche EC31-RTX,
EC31-HMI/RTX
EC31-RTX F
Forma costruttiva Controllore modulare, senza ventilatore e am-
pliabile in tecnica costruttiva S7-300
Processore Intel CoreDuo 1,2 GHz
Memoria di lavoro 1 Gbyte
Memoria ritentiva 512 kbyte
Sistema operativo Windows Embedded Standard
Software-PLC WinAC RTX WinAC RTX F
Software HMI-Runtime WinCC flexible con 128, 512 o 2 048 Power Tag
incl. archivi e ricette
CompactFlash 4 Gbyte
Memoria addizionale Multi Media Card MMC
Interfacce/connessioni 1 x PROFINET (2 porte),
1)
1 x Ethernet, 2 x USB 2.0,
mouse, tastiera
N. di ordinazione base 6ES7 677-1DD.
2)
6ES7 677-1FD.
EM PC (opzionale)
Interfacce/connessioni 2 x USB 2.0, 1 x Gigabit-Ethernet (indirizzo IP
separato), 1 x seriale, 1x DVI-I, 1 slot per Com-
pactFlash Card, 1 slot per SD/Multimedia Card
EM PCI-104 (opzionale)
Posti connettore 3 x PCI-104
Apparecchio USB
(p.es. stampante)
Base di dati
Programmare
Thin Client
SlMATlC
S7-mEC-HMl/RTX
SlMATlC S7
PROFlNET
lndustrial
Ethernet
SlMATlC S7
lnternet
Security
Module
SCALANCE S
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
0
9
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 74 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 75
SIMATIC IPC427C Bundles
IPC427C Bundle pronto per l'uso
Le apparecchiature complete SIMATIC IPC427C sono PC pronti
all'uso per il montaggio su guida profilata, perfettamente
adatti all'impiego industriale (grado di protezione IP20) e di-
sponibili in quattro varianti con software di automazione
preinstallato:
con WinAC RTX
con WinAC RTX F
con WinAC RTX e WinCC flexible
con WinCC flexible
L'IPC427C Bundle si presta a soluzioni di automazione con le
seguenti esigenze:
Impiego di tipo compatto, senza necessit di operatore
Impiego con display separato
Installazione in vicinanza delle macchine
Utilizzo di hardware e software specifico dell'utente
Integrazione di compiti diversi (comando, tecnologia, ela-
borazione dati) su un unico hardware
Il Software-PLC WinAC RTX e il software HMI WinCC flexible
sono gi installati e preconfigurati:
Il Software-PLC WinAC RTX svolge il compito di comando
vero e proprio e l'elaborazione del programma applicativo.
WinCC flexible Runtime consente la visualizzazione in vici-
nanza delle macchine di fino a 2 048 variabili di processo
incl. archivi e ricette.
La variante fail-safe con WinAC RTX F offre inoltre i seguenti
vantaggi:
Possibilit di programmazione con S7 F Distributed Safety
V5.4
Comunicazione fail-safe con PROFIsafe tramite PROFIBUS e
PROFINET
Fino a 128 kbyte di dati ritentivi vengono salvati senza neces-
sit di alimentazione di continuit (UPS) su una memoria inte-
grata non volatile. La completa ritentivit di tutti i valori di pro-
cesso possibile con l'impiego di un normale UPS.
L' OPC-Server integrato consente un accesso aperto a tutti i va-
lori di processo. Tramite questa interfaccia possibile accop-
piare a WinAC RTX qualsiasi sistema di visualizzazione o di ela-
borazione dati.
Tramite ODK si possono integrare programmi C-/C++ nel ciclo
del PLC anche in condizioni real-time. La programmazione
del Software-PLC si esegue con STEP 7 tramite l'interfaccia in-
tegrata PROFINET o PROFIBUS. Per questo installato il pac-
chetto di comunicazione SOFTNET-S7 LEAN.
Tre LED di stato per RUN, STOP ed errore cumulativo visualiz-
zano lo stato d'esercizio di WinAC RTX.
1)
Ulteriori interfacce PROFIBUS con CP 5603
Highlights
Forma costruttiva senza ventilatore e senza disco rigido
Software-PLC con funzionalit real-time e comporta-
mento deterministico
Ritentivit dei dati mediante SRAM integrata
Esecuzione fail-safe disponibile
Dati tecnici: IPC427C
IPC427C Bundle con WinAC RTX e
WinCC flexible
IPC427C Bundle con WinAC RTX F e
WinCC flexible
Processori Intel su richiesta
CompactFlash 2,4 Gbyte o 8 Gbyte 8 Gbyte
Ritentivit 128 kbyte senza UPS
Interfacce
1)
PROFIBUS
PROFINET con interfaccia Ethernet standard
PROFINET con interfaccia CP 1616 integrata
PROFIBUS
Ethernet (di cui 1 x PROFINET)
Schede PC Max. 3 x PCI-104
Sistema operativo Windows Embedded Standard
Software-PLC WinAC RTX WinAC RTX F
Software HMI WinCC flexible con 128, 512, 2 048 o 4 096 Power Tag incl. archivi e ricette
Ulteriore software nella dotazione di
fornitura
SOFTNET-S7 LEAN incl. OPC-Server
N. di ordinazione base 6ES7 675-1D. 6ES7 675-5D.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 75 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 76
SIMATIC HMI IPC477C Bundles
Il SIMATIC HMI IPC477C un'apparecchiatura compatta che
riunisce robustezza e altissima affidabilit con l'apertura di un
PC. Un IPC477C Bundle ha preconfigurato il seguente softwa-
re gi pronto all'uso:
Il Software-PLC WinAC RTX o il Software-PLC fail-safe
WinAC RTX F
Il runtime del software HMI WinCC flexible
Il pacchetto di comunicazione SOFTNET S7-LEAN
Il SIMATIC HMI IPC477C Bundle la soluzione perfetta pronta
all'uso, se si devono eseguire compiti di comando e visualizza-
zione su una sola apparecchiatura compatta. Esso si presta
come apparecchiatura compatta e scalabile all'impiego in casi
che richiedono
un'installazione diretta sul posto a bordo macchina e
un adattamento flessibile all'applicazione.
L'HMI IPC477C disponibile con diversi display brillanti da
12 ", 15" e 19" con comando Touch o da 12", 15" con comando
Key. Tutte le versioni di apparecchiatura sono disponibili da
magazzino. La ridotta profondit d'installazione a partire da
soli 61 mm (100 mm per la versione Touch da 19") consente il
funzionamento dell'HMI IPC 477C anche in spazi ristretti.
inoltre disponibile una variante HMI IPC477C PRO con grado
di protezione IP65 su tutti i lati, adatta al montaggio su braccio
di sostegno o piedistallo .
SIMATIC HMI IPC477C Bundle con touchscreen
NOVIT
Dati tecnici: HMI IPC477C Bundle
Caratteristiche HMI IPC477C Bundle
Processore Intel Celeron (1,2 GHz)
Intel Core2Solo (1 x 1,2 GHz)
Intel Core2Duo (2 x 1,2 GHz)
Memoria di lavoro fino a 4 Gbyte
CompactFlash 2 Gbyte, 4 Gbyte, 8 Gbyte
Display Display a colori TFT da 12",
800 x 600 (Key o Touch)
Display a colori TFT da 15",
1 024 x 768 (Key o Touch)
Display a colori TFT da 19",
1 280 x 1 024 (Touch)
Ritentivit 128 kbyte senza UPS
Interfacce/connessioni PROFIBUS
PROFINET
5 x USB 2.0 (1 x sul lato frontale)
Sistema operativo Windows Embedded Standard
Software-PLC WinAC RTX
HMI-Software WinCC flexible con 128, 512,
2 048 o 4 096 Power Tag incl.
archivi e ricette
Ulteriori pacchetti software nel-
la dotazione di fornitura
SOFTNET-S7 Lean
incl. OPC-Server
N. di ordinazione base 6AV7 884-.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 76 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC PC-based Automation 77
Il Software-PLC WinAC RTX o WinAC RTX F e il software HMI
WinCC flexible sono gi installati e preconfigurati:
Il Software-PLC WinAC RTX (F) svolge il compito di co-
mando vero e proprio (anche fail-safe) e l'elaborazione del
programma applicativo.
WinCC flexible Runtime consente la visualizzazione in vici-
nanza delle macchine di fino a 2 048 variabili di processo
incl. archivi e ricette.
Come per l'IPC427C Bundle sono possibili l'accesso a valori di
processo tramite l'OPC-Server integrato e l'integrazione di
programmi C-/C++/C# anche in condizioni real-time. Per ul-
teriori dettagli vedi IPC427C Bundle.
Fino a 128 kbyte di dati ritentivi vengono salvati senza neces-
sit di alimentazione di continuit (UPS) su una memoria inte-
grata non volatile. La completa ritentivit di tutti i valori di pro-
cesso possibile con l'impiego di un normale UPS.
La progettazione della visualizzazione avviene con l'Enginee-
ring-Software WinCC flexible. La semplice interfaccia utente di
WinCC flexible consente di operare con grande efficienza:
Biblioteche offrono oggetti preconfigurati e faceplate riuti-
lizzabili
Strumenti intelligenti consentono la gestione del progetto
e la progettazione grafica
Ampio supporto di progettazioni in pi lingue
SIMATIC HMI IPC477C con WinCC V7.0 Embedded come
client o sistema monostazione
Sulla base del SIMATIC HMI IPC477C vengono forniti Bundle
con WinCC V7.0 SP1 pronti all'uso, concepiti per il controllo
dell'impianto sul posto. Con il Bundle SIMATIC HMI IPC477C e
WinCC Embedded sono offerti Panel PC robusti e performanti,
che possono essere impiegati, in funzione dell'hardware ordi-
nato, come client standard o sistemi monostazione. Insieme
con un WinCC-Server possibile realizzare anche sistemi mul-
tistazione con fino a 32 client (collegati ad un server).
Sul SIMATIC HMI IPC477C preinstallato WinCC V7.0 SP1
pronto all'uso. Le installazioni per applicazioni client e sistema
monostazione sono identiche e contengono il Microsoft SQL-
Server Express.
SIMATIC HMI IPC477C Bundle con display Touch da 19"
NOVIT
Highlights
Forma costruttiva senza ventilatore e senza disco
rigido
Software-PLC con funzionalit real-time e
comportamento deterministico
HMI-Runtime-Software con archivi e ricette
Comando e visualizzazione tramite touchscreen
o tastiera a membrana
Ritentivit dei dati mediante SRAM integrata
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 77 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC-PLC per Multi Panels 78
SIMATIC-PLC per Multi Panels
SIMATIC WinAC MP per Multi Panels
SIMATIC WinAC MP il Software-PLC sotto Windows CE per
tutti i SIMATIC Multi Panel. WinAC MP si presta in modo ecce-
zionale all'impiego in applicazioni di bassa e media complessi-
t, nelle quali non si deve arrivare alla massima performance.
WinAC MP una buona alternativa per quelle applicazioni eco-
nomiche nelle quali non si pu rinunciare alla stabilit e alla
robustezza di una soluzione hardware.
WinAC MP assai simile ad una CPU hardware e viene installa-
to sui robusti Multi Panel privi di ventilatore.
La variante di livello pi basso ottimizzata per MP 177.
La variante di livello medio ottimizzata per MP 277.
La variante di livello pi alto ottimizzata per MP 377.
I Multi Panel con touchscreen o tastiera sono disponibili con
grandezze di display da 6" a 19" ed offrono con Windows CE
una funzionalit real-time e comportamento deterministico.
WinAC MP utilizza noti tool standard come STEP 7 (V5.4/SP4 o
superiore) e WinCC flexible (standard o superiore a partire dal-
la versione 2008 SP1). cos possibile in ogni momento un
passaggio all'utilizzo di nuovi strumenti senza oneri di trai-
ning. L'interfaccia utente di WinAC MP disponibile nella Li-
brary di WinCC flexible. Come periferia vengono collegati mo-
duli ET 200 Standard e High Feature (dai moduli I/O fino ai mo-
duli tecnologici) tramite PROFIBUS.
Temporizzatori, contatori merker e blocchi dati sono ritentivi
come nel caso di una CPU hardware. Questo garantito
dall'hardware Multi Panel senza necessit di un alimentatore
di continuit (UPS). Tutti i dati (sistema operativo, dati HMI,
dati di PLC, archivi, ricette, licenze etc.) possono essere trasfe-
riti con la pressione di un tasto su un supporto di memoria
standard (SD-Card, Multi-Media-Card, chiavetta USB).
SIMATIC Multi Panel MP 177 6" Touch
SIMATIC Multi Panels MP 377 con display di grandezza 12", 15" e 19"
SIMATIC Multi Panels MP 277 con display di grandezza 8" e 10"
Descrizione del ciclo di SIMATIC WinAC MP con parte di comando ed HMI
Highlights
Software-PLC sulla base di Windows CE
Varianti ottimizzate per tutti i SIMATIC Multi Panel
Soluzione robusta ed economica per tutte le applica-
zioni in combinazione con una robusta piattaforma
hardware
Ideale per compiti nel settore della costruzione di
macchine; fa risparmiare spazio e costi
Semplice concetto di service con backup/restore di
tutti i dati di PLC e HMI su supporti di memoria stan-
dard
Tempo di ciclo
Tempo di esecuzione OB
Lettura
PAE
Comunicazione Opzioni
RT *: HMI Runtime
Scrittura
PAA
HMI Enable Time
G
_
S
T
7
0
_
X
X
_
0
0
7
1
0
PAA ... ... OB 1 OB 1 RT * RT *
OB 35 OB 35 OB 35
OB 40
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 78 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
SIMATIC-PLC per Multi Panels 79
Per semplificare l'ordinazione sono disponibili diversi pacchet-
ti completi a prezzo ottimizzato:
Sono inoltre disponibili anche pacchetti di migrazione per il passaggio da SIMATIC C7 a SIMATIC WinAC MP.
Dati tecnici: WinAC MP
Caratteristiche WinAC MP per MP 177 WinAC MP per MP 277 WinAC MP per MP 377
Piattaforma hardware
N. di ordinazione base 6ES7 671-4EE. 6ES7 671-5EF. 6ES7 671-7EG.
Panel MP 177 6" (Touch) MP 277 8" (Touch, Key),
MP 277 10" (Touch, Key)
MP 377 12" (Touch, Key),
MP 377 15" (Touch),
MP 377 19" (Touch)
Memoria di lavoro integrata 128 kbyte 256 kbyte 512 kbyte
Sistema operativo Windows CE 5.0
Software di programmazione STEP 7 da V5.4 SP4
Software di visualizzazione WinCC flexible 2008 (SP1 necessario) Standard, Advanced
Periferia
Ingressi/uscite risp. 2 kbyte risp. 4 kbyte risp. 8 kbyte
Merker 1 kbyte 2 kbyte 4 kbyte
Temporizzatori 128 256 512
Contatori 128 256 512
Dati ritentivi 64 kbyte 128 kbyte 256 kbyte
Interfacce/connessioni
Master PROFIBUS integrato, fino a 12 Mbit/s
Slaves PROFIBUS max. 32
Industrial Ethernet Integrata
Ulteriori interfacce/connessioni USB, SD, MMC PC/CF-Card, USB
Pacchetto WinAC MP 177 Pacchetto WinAC MP 277 Pacchetto WinAC MP 377
N. di ordinazione base 6AV6 652-2. 6AV6 652-3. 6AV6 652-4.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 79 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 80
Dati tecnici
Unit di ingressi digitali S7-300
1)
Parametrizzabile
2)
Collegamento con blocco morsetti distaccato
3)
Come componente SIPLUS anche per campo di temperatura esteso -40/-25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa (www.siemens.com/siplus),
per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme
Tipo di unit Unit di ingressi digitali SM 32x
Particolarit di questa unit Unit con ritardo
sull'ingresso pa-
rametrizzabile e
ampia diagnosti-
ca; adatta per
funzionamento
con sincronismo
di clock
Unit semplice
ed economica
per il rilevamen-
to di segnali
spesso necessari
Unit semplice
ed economica,
con elevata den-
sit di canali, per
il rilevamento di
segnali spesso
necessari
Unit semplice
ed economica
per il rilevamen-
to di segnali
spesso necessari
Unit semplice
ed economica,
con elevata den-
sit di canali, per
il rilevamento di
segnali spesso
necessari
Unit IO scalabi-
le di impiego uni-
versale;
possibilit di pa-
rametrizzazione
come ingresso o
uscita con granu-
larit di canale a
8 bit
Tipo di tensione Tensione continua DC
Adatta per Interruttori normali e di prossimit a 2/3/4 fili (BERO)
Tensione d'ingresso 24 V
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Ritardo sull'ingresso 0,1 ... 20 ms
1)
tip. 3 ms (fisso)
Numero di canali 16 32 / 64 8 DI / 8 DO 16 DI / 16 DO 8 DI / 8 DX
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 1 2 / 4 1
N. di ordinazione base: 6ES7 321-7BH0.
3)
321-1BH0.
3)
321-1BL0.
3)
321-1BP0.
2) 3)
323-1BH0.
3)
323-1BL0. 327-1BH0.
Tipo di unit Unit di ingressi digitali SM 32x
Particolarit di questa unit Unit con lettura su
M
Unit assai veloce,
specialmente per ap-
plicazioni con sincro-
nismo di clock
Ingressi NAMUR e al-
tre numerose funzio-
ni di controllo di
processo
Rilevamento di ten-
sioni continue eleva-
te, che ad es. si
verificano nelle cen-
trali elettriche o ne-
gli impianti di banchi
prova motori
16 canali con separa-
zione di potenziale
per singolo canale;
per il rilevamento di
tensioni sia continue
che alternate
Tipo di tensione Tensione continua DC Tensione universale
UC
Adatta per Interruttori normali e di prossimit
a 2/3/4 fili (BERO)
Trasduttore NAMUR Interruttori normali e di prossimit
a 2/3/4 fili (BERO)
Tensione d'ingresso 24 V 48 125 V UC 24/48 V
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Ritardo sull'ingresso tip. 3 ms fisso 0,05 ms fisso 3 ms fisso 10 ms fisso <6 ms fisso
Numero di canali 16
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 1 2 8 16
N. di ordinazione base: 6ES7 321-1BH5. 321-1BH10-. 321-7TH00-.
3)
321-1CH20-.
3)
321-1CH00-.
Tipo di unit Unit di ingressi digitali SM 32x
Particolarit di questa unit Rilevamento diretto di ten-
sioni alternate fino a AC
230 V; raggruppamento
equipotenziale per 4
Rilevamento diretto di ten-
sioni alternate fino a AC
120 V con elevata densit
di canali
Rilevamento diretto di ten-
sioni alternate fino a AC
230 V; raggruppamento
equipotenziale per 2
Rilevamento diretto di ten-
sioni alternate fino a AC
230 V; con separazione di
potenziale per singolo ca-
nale
Tipo di tensione Tensione alternata AC
Adatta per Interruttori normali e di prossimit AC a 2/3/4 fili
Tensione d'ingresso 120/230 V 120 V 120/230 V
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Numero di canali 16 32 8
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 4 8
N. di ordinazione base: 6ES7 321-1FH0.
3)
321-1EL0. 321-1FF0.
3)
321-1FF1.
3)
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 80 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 81
Unit di uscite digitali S7-300
1)
Collegamento con blocco morsetti distaccato
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -40 / -25 +60 / +70 C e atmosfera aggressiva/condensa,
per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme
Tipo di unit Unit di uscite digitali SM 32x
Particolarit di questa unit Unit semplice
ed economica
per applicazioni
standard
Unit assai velo-
ce, specialmente
per applicazioni
con sincronismo
di clock
Unit semplice ed
economica per ap-
plicazioni stan-
dard con elevata
densit di compat-
tazione
Unit semplice ed
economica per il
rilevamento di se-
gnali spesso ne-
cessari
Unit semplice ed
economica, con ele-
vata densit di canali,
per il rilevamento di
segnali spesso neces-
sari
Unit IO scalabile di im-
piego universale; possi-
bilit di parametrizza-
zione come ingresso o
uscita con granularit di
canale a 8 bit
Tipo di tensione Tensione continua DC
Adatta per Elettrovalvole, contattori in corrente continua e indicatori luminosi
Tensione d'uscita 24 V
Corrente d'uscita 0,5 A 0,5 A / 0,3 A 0,5 A
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Numero di canali 16 32 / 64 8 DI / 8 DO 16 DI / 16 DO 8 DI / 8 DX
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 2 4 1 2 1
N. di ordinazione base: 6ES7 322-1BH0.
2)
322-1BH1. 322-1BL0.
2)
322-1BP.
1) 2)
323-1BH0.
2)
323-1BL0.
2)
327-1BH0.
2)
Tipo di unit Unit di uscite digitali SM 32x
Particolarit di questa unit Numerose funzioni diagno-
stiche; diodi integrati per il
collegamento ridondante
delle uscite
Numerose funzioni di controllo di pro-
cesso; diodi integrati per il collegamen-
to ridondante delle uscite
Unit di uscite ad 8 ca-
nali per la commutazio-
ne di correnti elevate (2
A)
Commutazione di tensioni
continue elevate (DC 125 V;
1,5 A), che ad es. si verificano
nelle centrali elettriche o negli
impianti di banchi prova mo-
tori
Tipo di tensione Tensione continua DC
Adatta per Elettrovalvole, contattori in corrente continua e indicatori luminosi
Tensione d'uscita 24 V 48 ... 125 V
Corrente d'uscita 0,5 A 2 A 1,5 A
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Numero di canali 8 16 8
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 1 4 2 2
N. di ordinazione base: 6ES7 322-8BF0.
2)
322-8BH0.
2)
322-1BF0.
2)
322-1CF0.
2)
Tipo di unit Unit di uscite digitali SM 32x
Particolarit di questa unit Unit TRIAC per la commu-
tazione elettronica di cor-
renti e tensioni elevate;
nessuna usura rispetto ai
rel
Unit TRIAC a
8 canali con
separazione
di potenziale
per singolo
canale; nes-
suna usura
rispetto ai
rel; diagno-
stica e valori
sostitutivi
parametriz-
zabili
Commuta-
zione di ten-
sioni e
correnti ele-
vate con
elevata den-
sit di canali
Unit di
uscite a rel
di impiego
universale,
che copre
un'ampia
gamma di
applicazioni
Unit di
uscite a rel
di impiego
universale
adatta a
commutare
fino a 2 A
con AC 230
V
Unit di
uscite a rel
di impiego
universale
adatta a
commutare
fino a 5 A
con AC 230
V; quindi
possibile
commutare
maggiori
potenze
Unit di usci-
te a rel di
impiego uni-
versale con
elemento RC
di spegni-
mento inte-
grato; dia-
gnostica e
valori sosti-
tutivi para-
metrizzabili
16 canali
con separa-
zione di po-
tenziale per
singolo ca-
nale; dia-
gnostica e
valori sosti-
tutivi para-
metrizzabili
Tipo di tensione Tensione alternata AC UC (rel)
Adatta per Elettrovalvole, contattori, avviatori motore, piccoli motori e indicatori luminosi in corrente alternata/continua
Tensione d'uscita 120/230 V DC:
24 ... 120 V
AC:
24 ... 230 V
DC 24 120 V
AC 48 230 V
24 V/
48 V
Corrente d'uscita 1 A 2 A 1 A 2 A 5 A 0,5 A
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Numero di canali 16 8 32 16 8 16
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 2 8 4 2 4 8 16
N. di ordinazione base: 6ES7 322-1FH0.

2)
322-1FF0.

2)
322-5FF0.
2)
322-1FL0. 322-1HH0.

2)
322-1HF0.

2)
322-1HF1.

2)
322-5HF0.
2)
322-5GH0.

2)
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 81 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 82
Unit di ingressi analogici S7-300
1)
Indipendente dalla soppressione della frequenza di disturbo impostata
2)
Nella modalit 4 canali 10 ms
3)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 33x
Particolarit di questa unit Unit di impiego universale,
che copre tutti i normali
campi di misura e semplifica
pertanto notevolmente la
gestione dei ricambi
Unit con alta risoluzione
e precisione per il rileva-
mento di correnti e tensio-
ni
Unit mista
economica
di impiego
universale
per il rileva-
mento o
l'emissione
di correnti e
tensioni
Unit mista
di impiego
universale
per la misu-
ra di tensio-
ni, resisten-
ze e tempe-
rature trami-
te sensori
resistivi
(RTD) non-
ch per
l'emissione
di tensioni
Unit mista
per applica-
zioni assai
veloci, come
ad es. per
macchine di
lavorazione
della plasti-
ca; compa-
ratore inte-
grato
Unit di im-
piego uni-
versale, che
copre tutti i
normali
campi di mi-
sura (nessu-
na misura
tramite ter-
mocoppie
(TC)) e sem-
plifica per-
tanto la ge-
stione dei ri-
cambi
Unit estre-
mamente
veloce che
opera se-
condo il
principio
della codifi-
ca del valore
istantaneo;
adatta per
applicazioni
con sincro-
nismo di
clock
Unit ad alta
risoluzione
con separa-
zione di po-
tenziale per
singolo ca-
nale per mi-
sura di ten-
sione e ter-
mocoppie,
ridondante
a due canali
per le eleva-
te esigenze
della tecnica
di processo
Campo di misura della
tensione
Trasduttori
80 mV
250 mV
500 mV
1 V
2,5 V
5 V
10 V
1 5 V
0 10 V 1 V
2,5 V
10 V
0 2 V
0 10 V
10 V
50 mV
500 mV
1 5 V
1 V
5 V
0 10 V
1 V
5 mV
10 V
1 5 V
25 mV,
50 mV,
80 mV,
250 mV,
500 mV,
1 V
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo 1 % 0,1 % 0,1 % 0,9 % 0,7 % 0,15 % 0,6 % 0,4 % 0,12 %
Numero di canali 8 2 8 8 4 2 4 8 8 6
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
4 1 4 4 1 1 4 1 1 6
Risoluzione max.
14 bit +
segno
max.
14 bit +
segno
15 bit +
segno
15 bit +
segno
8 bit 12 bit +
segno
13 bit +
segno
12 bit +
segno
13 bit +
segno
15 bit +
segno
Tempo di conversione
per canale (a 50 Hz)
22 ms 22 ms 65 ms 83 ms
2)
100 s 85 ms 200 s 60 ms 52 s
1)
20 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 331-7KF0.
3)
331-7KB0.

3)
331-7NF0.

3)
331-7NF1.

3)
334-0CE0. 334-0KE0.

3)
335-
7HG0.
331-1KF0.

3)
331-7HF0. 337-7PE1.
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 33x
Particolarit di questa unit Unit di impiego universale,
che copre tutti i normali campi
di misura e semplifica pertan-
to notevolmente la gestione
dei ricambi
Unit con alta risoluzione e
precisione per il rilevamento
di correnti e tensioni
Unit mista
economica di
impiego uni-
versale per il
rilevamento o
l'emissione di
correnti e ten-
sioni
Unit mista
per applica-
zioni assai ve-
loci, come ad
es. per mac-
chine di lavo-
razione della
plastica; com-
paratore inte-
grato
Unit di im-
piego univer-
sale, che co-
pre tutti i nor-
mali campi di
misura (nes-
suna misura
tramite ter-
mocoppie
(TC)) e sempli-
fica pertanto
la gestione dei
ricambi
Unit assai ve-
loce, che ope-
ra secondo il
principio del-
la codifica del
valore istanta-
neo; adatta
per applica-
zioni con sin-
cronismo di
clock
Supporta la
comunicazio-
ne con appa-
recchiature da
campo com-
patibili HART;
elevata densi-
t di canali e
pertanto prez-
zo vantaggio-
so
Campo di misura della cor-
rente
Trasduttori
3,2 mA, 10 mA,
20 mA, 0 20 mA,
4 40 mA
0 20 mA
4 20 mA
20 mA
0 20 mA 10 mA
0 20 mA
4 40 mA
20 mA
0 20 mA
4 20 mA
20 mA
0 20 mA
4 20 mA
HART
Tipo di collegamento Trasduttore di misura a 2 e 4 fili Trasduttore di misura a 4 fili Trasduttore di misura a 2 e 4 fili
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo 1 % 0,3 % 0,1 % 0,8 % 0,25 % 0,5 % 0,3 % 0,15 %
Numero di canali 8 2 8 8 4 4 8 8 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
4 1 4 (8) 4 1 1 1 1 1
Risoluzione max.
14 bit +
segno
max.
14 bit +
segno
15 bit +
segno
15 bit +
segno
8 bit 13 bit +
segno
12 bit +
segno
13 bit +
segno
15 bit +
segno
Tempo di conversione
per canale (a 50 Hz)
22 ms 22 ms 65 ms 83 ms
2)
100 s 200 s 60 ms 52 s
1)
65 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 331-7KF0.
3)
331-7KB0.
3)
331-7NF0.
3)
331-7NF1.
3)
334-0CE0. 335-7HG0. 331-1KF0.
3)
331-7HF0. 331-7TF0.
3)
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 82 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 83
Unit di ingressi analogici S7-300
1)
Caratteristica secondo GOST 6651-94
2)
Caratteristica secondo GOST P8.585.2001
3)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
4)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 33x
Particolarit di questa unit Unit di impiego universale, che copre tutti i nor-
mali campi di misura e semplifica pertanto note-
volmente la gestione dei ricambi
Unit con elevata risolu-
zione e precisione per il
rilevamento di tempera-
ture tramite sensori resi-
stivi (RTD) incl. lineariz-
zazione della caratteristi-
ca secondo la norma rus-
sa GOST
Unit mista di impiego
universale per la misura
di tensioni, resistenze e
temperature tramite sen-
sori resistivi (RTD) non-
ch per l'emissione di
tensioni
Unit di impiego univer-
sale, che copre tutti i nor-
mali campi di misura
(nessuna misura tramite
termocoppie (TC)) e sem-
plifica pertanto la gestio-
ne dei ricambi
Campo di misura della resistenza del
trasduttore
150 , 300 , 600 10 k 600 , 6 k
Tipo di collegamento Collegamento a 2/3/4 fili
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo 1 % 0,1 % 3,5 % 0,5 %
Numero di canali 4 1 8 4 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
4 1 4 2 1
Risoluzione max. 14 bit + segno max. 14 bit + segno max. 15 bit + segno 12 bit + segno 12 bit + segno
Tempo di conversione
per canale (a 50 Hz)
23 ms 23 ms 80 ms 170 ms 132 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 331-7KF0.
3)
331-7KB0.
3)
331-7PF0.
3)
334-0KE0.
3)
331-1KF0.
3)
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 33x
Particolarit di questa unit Unit mista
di impiego
universale
per la misu-
ra di tensio-
ni,
resistenze e
temperatu-
re tramite
sensori resi-
stivi (RTD)
nonch per
l'emissione
di tensioni
Unit di impiego universa-
le, che copre tutti i normali
campi di misura e semplifi-
ca pertanto notevolmente
la gestione dei ricambi
Unit con
elevata riso-
luzione e
precisione
per il rileva-
mento di
temperatu-
re tramite
sensori resi-
stivi (RTD)
incl. linea-
rizzazione
della carat-
teristica se-
condo la
norma russa
GOST
Unit di impiego universa-
le, che copre tutti i normali
campi di misura e semplifi-
ca pertanto notevolmente
la gestione dei ricambi
Unit con
elevata riso-
luzione e
precisione
per il rileva-
mento di
temperatu-
re tramite
termocop-
pie (TC) incl.
linearizza-
zione della
caratteristi-
ca secondo
la norma
russa GOST
Unit di im-
piego uni-
versale, che
copre tutti i
normali
campi di mi-
sura (nessu-
na misura
tramite ter-
mocoppie
(TC)) e sem-
plifica per-
tanto la
gestione dei
ricambi
Unit ad
alta risolu-
zione con
separazio-
ne di poten-
ziale per
singolo ca-
nale per mi-
sura di
tensione e
termocop-
pie, ridon-
dante a due
canali per le
elevate esi-
genze della
tecnica di
processo
Campo di misura della temperatura
Trasduttori
Pt 100
(-120
+130 C)
Pt 100
Ni 100
(-200 ... +385 C)
risp. Standard e
Climatic
Pt: 100;
200; 500;
1 000;
Ni: 100;
120; 200;
500; 1 000;
Cu 10
(-200
+850 C e
-120
+130 C)
1)
Termocoppie tipo E, N, J,
K, L
Termocop-
pie tipo B, C,
E, N, J, K, L,
R, S, T, U
2)
Pt 100
(-120
+130 C);
Ni 100;
Ni 1 000;
LG-Ni
1 000;
(rispettiva-
mente Stan-
dard e
Climatic)
Termocop-
pie tipo T, U,
E, J, L, K, N,
R, S, B, C,
TxK,
XK (L)
2)
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo 1 % 0,1 % 1 % 0,1 % 1 % 0,15 %
Numero di canali 4 4 1 8 8 2 8 8 6
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
2 1 1 4 4 1 4 1 6
Risoluzione max. 14 bit + segno 15 bit +
segno
max. 14 bit + segno 15 bit +
segno
12 bit +
segno
15 bit +
segno
Tempo di conversione
per canale (a 50 Hz)
170 ms 23 ms 80 ms 22 ms 44 ms 95 ms 110 ms 20 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 334-0KE0.

3)
331-7KF0.

3)
331-7KB0.

3)
331-7PF0.

3)
331-7KF0.

3)
331-7KB0.

3)
331-7PF1.

4)
331-1KF0.

3)
331-7PE1.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 83 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 84
Unit di uscite analogiche S7-300
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60/+70 C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Tipo di unit Unit di uscite analogiche SM 33x
Particolarit di questa unit Unit di uscite analogiche
di impiego universale
Unit di uscite
analogiche di
impiego univer-
sale; economica
grazie all'eleva-
ta densit di ca-
nali
Unit assai velo-
ce con elevata
risoluzione e
precisione;
adatta per appli-
cazioni con sin-
cronismo di
clock
Unit mista eco-
nomica di im-
piego
universale per il
rilevamento o
l'emissione di
correnti e ten-
sioni
Unit mista di
impiego univer-
sale per la misu-
ra di tensioni,
resistenze e
temperature
tramite sensori
resistivi (RTD)
nonch per
l'emissione di
tensioni
Unit mista per
applicazioni as-
sai veloci, come
ad es. per mac-
chine di lavora-
zione della
plastica; compa-
ratore integrato
Campo d'uscita 0 10 V, 1 5 V, 10 V 0 10 V 0 10 V
10 V
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo 0,5 % 0,12 % 0,6 % 1 % 0,5 %
Numero di canali 2 4 8 4 2 4
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
1 1 1 4 1 1
Risoluzione 11 bit + segno max.
15 bit + segno
8 bit 12 bit max.
13 bit + segno
Tempo di conversione per canale < 0,8 ms > 1,6 ms 0,5 ms 0,5 ms >0,8 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 332-5HB0
2)
332-5HD0.
1)
332-5HF0.
2)
332-7ND0.
1)
334-0CE0. 334-0KE0.
2)
335-7HG0.
Tipo di unit Unit di uscite analogiche SM 33x
Particolarit di questa unit Unit di uscite analogiche di impiego
universale
Unit di uscite
analogiche di im-
piego universale;
economica grazie
all'elevata densit
di canali
Unit assai veloce
con elevata risolu-
zione e precisione;
adatta per applica-
zioni con sincroni-
smo di clock
Unit mista eco-
nomica di impiego
universale per il ri-
levamento o
l'emissione di cor-
renti e tensioni
Supporta la comunica-
zione con apparecchia-
ture da campo
compatibili HART; ele-
vata densit di canali e
pertanto prezzo van-
taggioso
Campo d'uscita 20 mA, 0 20 mA, 4 20 mA 0 20 mA 0 20 mA HART
4 20 mA HART
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo 0,6 % 0,18 % 1 % 0,2 %
Numero di canali 2 4 8 4 2 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
1 1 1 4 1 1
Risoluzione 11 bit + segno max.
15 bit + segno
8 bit 15 bit + segno
Tempo di conversione per canale < 0,8 ms 1,6 ms 0,5 ms 50 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 332-5HB0.
2)
332-5HD0.
1)
332-5HF0.
2)
332-7ND0.
1)
334-0CE0. 332-8TF0.
2)
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 84 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 85
Unit digitali S7-300 fail-safe, norme e omologazioni
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per campo di temperatura esteso -25 +60C e atmosfera aggressiva/condensa
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
*)
L'S7-300 SIPLUS extreme ora in pi conforme alla norma EN50155 (norma ferroviaria) e adatto all'impiego in un campo di temperatura esteso fino a -25 C
(per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Unit digitali
fail-safe
Unit di
ingressi
digitali
SM 326 F
Unit di
ingressi
digitali
SM 326 F
(NAMUR)
Unit di uscite
digitali
SM 326 F
Unit di uscite
digitali
SM 326 F (PM)
Unit di
ingressi
analogici
SM 336 F
Numero di ingressi o uscite fino a 24
(a 1 canale con
sensori SIL 2)
fino a 12
(a 2 canali con
sensori SIL 3)
8 (a 1 canale)
4 (a 2 canali)
10 8 x con commutazio-
ne su P/M
6 (15 bit)
Tensione di ingresso e di uscita DC 24 V NAMUR DC 24 V DC 24 V
Allarmi/interrupt Allarme/interrupt
diagnostico
Allarme/interrupt
diagnostico
Allarme/interrupt
diagnostico
Allarme/interrupt
diagnostico
Allarme/interrupt
diagnostico
Corrente d'ingresso/
corrente d'uscita
2 A per canale con
segnale "1"
2 A per canale con
segnale "1"
0/4 20 mA, HART
N. di ordinazione base: 6ES7 326-1BK.
1)
326-1RF.
2)
326-2BF.
1)
326-2BF
1)
336-4GE.
2)
Il SIMATIC S7-300 soddisfa le seguenti
norme nazionali e internazionali *)
Le CPU fail-safe soddisfano inoltre le seguenti norme
DIN, EN, IEC IEC 61508 (SIL 3)
CE EN 954 (Categoria 4)
Certificazione UL NFPA 79-2002, NFPA 85
Certificazione cULus UL 1998, UL 508 e UL 991
FM class 1 div. 2; group A, B, C e D; gruppo di temperatura T4 ( 135 C) PL e secondo ISO 13849
GOST
C-Tick
Direttiva UE 94/9/CE (ATEX 100a)
ISA-S71.04 severity level G1, G2, G3
Certificazioni per costruzione navale di
American Bureau of Shipping
Bureau Veritas
Des Norske Veritas
Germanischer Lloyd
Lloyds Register of Shipping
Temperatura ambiente consentita fino a 60 C per tutti i componenti
Sicurezza antisismica
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 85 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 86
Unit di ingressi/uscite digitali S7-400
1)
Parametrizzabile
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Tipo di unit Unit di ingressi digitali SM 421
Particolarit di questa unit Unit per il rileva-
mento di segnali as-
sai veloci con ritardo
sull'ingresso para-
metrizzabile e inter-
rupt di processo;
diagnostica
Unit semplice ed
economica, con ele-
vata densit di cana-
li, per il rilevamento
di segnali spesso ne-
cessari
Rilevamento diretto di tensioni continue e
alternate con elevata densit di canali
Unit adatta per ten-
sione continua e al-
ternata; pu essere
pertanto impiegata
come unit per let-
tura sia verso p che
verso m
Tipo di tensione DC UC
Tensione d'ingresso 24 V 120 V 120/230 V 24 60 V
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Ritardo sull'ingresso 0,053 ms
1)
3 ms fisso < 25 ms fisso 0,520 ms
1)
Numero di canali 16 32 32 16 16
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 2 1 4 4 16
N. di ordinazione base: 6ES7 421-7BH. 421-1BL.
2)
421-1EL. 421-1FH. 421-7DH.
Tipo di unit Unit di uscite digitali SM 422
Particolarit di questa unit Unit semplice ed
economica per ap-
plicazioni standard
Unit semplice ed
economica per ap-
plicazioni standard
con elevata densit
di canali
Numerose funzioni
diagnostiche; valori
sostitutivi parame-
trizzabili
Commutazione elet-
tronica di correnti e
tensioni elevate;
nessuna usura ri-
spetto alle uscite a
rel
Unit di uscite a rel
di impiego universa-
le
Tipo di tensione DC AC Rel
Tensione d'uscita 24 V 120/230 V DC 5 ... 125 V
Corrente d'uscita 2 A 0,5 A 2 A 5 A
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Numero di canali 16 32 32 16 16
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 2 1 4 4 8
N. di ordinazione base: 6ES7 422-1BH. 422-1BL.
2)
422-7BL. 422-1FH. 422-1HH.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 86 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 87
Unit di ingressi analogici S7-400
1)
Indipendente dalla soppressione della frequenza di disturbo impostata
2)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 431
Particolarit di questa unit Unit semplice
per la misura di
corrente e tensio-
ne; elevata densi-
t di canali
Unit di impiego
universale per mi-
sura di corrente,
tensione e resi-
stenza
Unit di impiego
universale, che
copre tutti i nor-
mali campi di mi-
sura e semplifica
pertanto notevol-
mente la gestione
dei ricambi
Conversione ana-
logica assai velo-
ce con codifica
del valore istanta-
neo; unit per-
tanto adatta al
rilevamento di se-
gnali veloci
Unit di impiego
universale, che
copre tutti i nor-
mali campi di mi-
sura; alta
risoluzione e pre-
cisione; elevata
densit di canali
Misura ad alta ri-
soluzione e preci-
sione di
temperature tra-
mite termocoppie
(TC); opzionale:
connettore con
compensazione
di temperatura in-
tegrata; con sepa-
razione di
potenziale per
singolo canale
Campo di misura della tensione del
trasduttore
1 V
1 ... 5 V
1 V
10 V
1 ... 5 V
80 mV
250 mV
500 mV
1 V
2,5 V
5 V
10 V
1 ... 5 V
1 V
1 ... 5 V
10 V
25 mV, 50 mV, 80 mV,
250 mV, 500 mV, 1 V,
2,5 V, 5 V, 10 V,
1 ... 5 V
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo _< 1 % < 1 % < 0,38 % < 0,9 % < 0,35 % < 0,3 %
Numero di canali 16 8 16 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
1 1 1 8
Risoluzione 12 bit + segno 13 bit + segno 15 bit + segno
Tempo di conversione per canale (a 50 Hz) 65 ms 25 ms 23 ms 52 s
1)
23 ms 20 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 431-0HH.
2)
431-1KF0. 431-1KF1. 431-1KF2.
2)
431-7QH. 431-7KF0.
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 431
Particolarit di questa unit Unit semplice
per la misura di
corrente e tensio-
ne; elevata densi-
t di canali
Unit di impiego
universale per mi-
sura di corrente,
tensione e resi-
stenza
Unit di impiego
universale, che
copre tutti i nor-
mali campi di mi-
sura e semplifica
pertanto notevol-
mente la gestione
dei ricambi
Conversione ana-
logica assai velo-
ce con codifica
del valore istanta-
neo;
unit pertanto
adatta al rileva-
mento di segnali
veloci
Unit di impiego
universale, che
copre tutti i nor-
mali campi di mi-
sura; alta
risoluzione e pre-
cisione; elevata
densit di canali
Misura ad alta ri-
soluzione e preci-
sione di
temperature tra-
mite termocoppie
(TC); opzionale:
connettore con
compensazione
di temperatura in-
tegrata; con sepa-
razione di
potenziale per
singolo canale
Campo di misura della corrente del
trasduttore
4 ... 20 mA
20 mA
4 ... 20 mA
0 ... 20 mA
20 mA
4 ... 20 mA
20 mA
4 ... 20 mA
0 ... 20 mA
5 mA
10 mA
20 mA
4 ... 20 mA
0 ... 20 mA
5 mA
10 mA
20 mA
3,2 mA
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo 0,65 % 1 % 0,35 % 0,8 % 0,3 % 0,5 %
Numero di canali 16 8 16 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
1 1 1 8
Risoluzione 12 bit + segno 13 bit + segno 15 bit + segno
Tempo di conversione per canale (a 50 Hz) 65 ms 25 ms 23 ms 52 s
1)
23 ms 20 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 431-0HH.
2)
431-1KF0. 431-1KF1. 431-1KF2.
2)
431-7QH. 431-7KF0.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 87 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 88
Unit di ingressi analogici S7-400
1)
Indipendente dalla soppressione della frequenza di disturbo impostata
2)
Rispettivamente Standard e Climatic
3)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 431
Particolarit di questa unit Unit di impiego universale
per misura di corrente, ten-
sione e resistenza
Unit di impiego universale,
che copre tutti i normali
campi di misura e semplifi-
ca pertanto notevolmente
la gestione dei ricambi
Conversione analogica assai
veloce con codifica del valo-
re istantaneo; unit pertan-
to adatta al rilevamento di
segnali veloci
Unit di impiego universale,
che copre tutti i normali
campi di misura; alta risolu-
zione e precisione; elevata
densit di canali
Campo di misura della resistenza del
trasduttore
0 ... 600 0 ... 48 , 0 ... 150 ,
0 ... 300 , 0 ... 600 ,
0 ... 6 000
0 ... 600 0 ... 48 , 0 ... 150
0 ... 300 , 0 ... 600 ,
0 ... 6 000
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo _< 1,25 % _< 0,5 % _< 1 % _< 0,4 %
Numero di canali 4 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
1 1
Risoluzione 13 bit 14 bit 16 bit
Tempo di conversione per canale (a 50 Hz) 25 ms 23 ms 52 s
1)
23 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 431-1KF0. 431-1KF1. 431-1KF2.
3)
431-7QH.
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 431
Particolarit di questa unit Unit di impiego universale, che copre
tutti i normali campi di misura e sem-
plifica pertanto notevolmente la ge-
stione dei ricambi
Unit di impiego universale, che copre
tutti i normali campi di misura; alta ri-
soluzione e precisione; elevata densi-
t di canali
Misura ad alta risoluzione e precisione
di temperature tramite termocoppie
(TC); opzionale: connettore con com-
pensazione di temperatura integrata;
con separazione di potenziale per sin-
golo canale
Tipi di termocoppie B, E, N, J, K, L, R, S, T, U
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo _< 14,8 K _< 11,5 K _< 3,5 K
Numero di canali 8 16 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
1 8
Risoluzione 14 bit 16 bit
Tempo di conversione per canale (a 50 Hz) 20/23 ms 6/21/23 ms
N. di ordinazione base: 6ES7 431-1KF1. 431-7QH. 431-7KF0.
Tipo di unit Unit di ingressi analogici SM 431
Particolarit di questa unit Unit di impiego universale, che copre
tutti i normali campi di misura e sem-
plifica pertanto notevolmente la ge-
stione dei ricambi
Unit di impiego universale, che copre
tutti i normali campi di misura;
alta risoluzione e precisione; elevata
densit di canali
Misura ad alta risoluzione e precisione
di temperature tramite termometri a
resistenza (RTD);
con separazione di potenziale per ca-
nale
Tipi di termoresistenze Pt 100; 200; 500; 1 000
Ni 100; 1 000
2)

Pt 100; 200; 500; 1 000
Ni 100; 1 000
2)
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo _< 5,7 K _< 4,9 K _< 1 K
Numero di canali 4 8
Separazione di potenziale:
Numero di gruppi
1 8
Risoluzione 14 bit 16 bit
Tempo di conversione per canale (a 50 Hz) 20/23 ms 6/21/23 ms --
N. di ordinazione base: 6ES7 431-1KF1. 431-7QH. 431-7KF1.
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 88 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 89
Unit di uscite analogiche S7-400, norme e omologazioni
1)
Come componente SIPLUS extreme anche per atmosfera aggressiva/condensa (per ulteriori informazioni vedi pag. 90 o www.siemens.com/siplus-extreme)
Tipo di unit Unit di uscite analogiche SM 432
Particolarit di questa unit Unit di uscite analogiche di impiego universale
Tensione 10 V, 0 10 V, 1 5 V
Corrente 20 mA, 0 20 mA, 4 20 mA
Con funzionalit di diagnostica
Con funzionalit di interrupt
Errore di utilizzo U: 0,5 %
I: 1 %
Numero di canali 8
Separazione di potenziale: Numero di gruppi 1
Risoluzione 12 bit + segno
Tempo di conversione per canale < 420 s
N. di ordinazione base: 6ES7 432-1HF.
1)
Il SIMATIC S7-400 soddisfa le seguenti
norme nazionali e internazionali
Le CPU fail-safe soddisfano inoltre le seguenti norme
DIN, EN, IEC IEC G1508 (SIL3)
CE EN 954 (Categoria 4)
Certificazione UL NFPA 79-2002, NFPA 85
Certificazione CSA UL 1998, UL 508 e UL 991
FM class 1 div. 2; group A, B, C e D; gruppo di temperatura T4
(<= 135 C)
GOST
C-Tick
Direttiva UE 94/9/CE (ATEX 100a)
ISA-S71.04 severity level G1, G2, G3
Certificazioni per costruzione navale di
American Bureau of Shipping
Bureau Veritas
Des Norske Veritas
Germanischer Lloyd
Lloyds Register of Shipping
Temperatura ambiente consentita fino a 60 C per tutti i componenti
Sicurezza antisismica
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 89 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Dati tecnici 90
Condizioni ambientali SIMATIC / SIPLUS extreme
Tabella valida per famiglie di prodotti SIPLUS S7-1200, S7-300, S7-400, ET 200, HMI
1)
Per determinate famiglie di prodotti
2)
30 min/giorno
3)
Le famiglie di prodotti S7-1200 e S7-400 sono resistenti secondo EN 60721
contro sostanze attive chimicamente (3C4/sale), meccanicamente
(-3S4/sabbia), biologicamente (-3B2) e secondo ISA S71.04 G1, G2, G3. GX
vale per prodotti a partire dal numero di serie LBB0... (data di produzione Ot-
tobre 2010).
Condizioni ambientali SIMATIC SIPLUS extreme
Temperatura ambiente 0 C ... 60 C
1)
-40/-25 C ... +60/+70 C
1)
Umidit relativa 10 ... 95 %
senza condensa
100 %
consentite rugiada, condensa e formazione di ghiaccio
Sostanze chimiche attive ISA S71.04 G3 EN 60721-3-3 3C4 e ISA S71.04 G1, G2, G3, GX
3)
Carico permanente Valore limite
2)
SO
2
0,5 ppm 4,8 ppm 17,8 ppm
H
2
S 0,1 ppm 9,9 ppm 49,7 ppm
CI 0,2 ppm 1,0 ppm
HCI 0,66 ppm 3,3 ppm
HF 0,12 ppm 2,4 ppm
NH 49 ppm 247 ppm
O
3
0,1 ppm 1,0 ppm
NO
x
5,2 ppm 10,4 ppm
Con RH < 60 %, nessuna condensa Con RH < 75 %, consentita condensa
Nebbia salina Non consentita Prova di nebbia salina (EN 60068-2-52)
Sostanze meccaniche attive EN 60721-3-3 3S2 EN 60721-3-3 3S4
Polvere (contenuto di materiale in
sospensione)
0,2 mg/m
3
4,0 mg/m
3
Polvere (deposito) 1,5 mg/m
3
esclusa sabbia
40 mg/m
3
incl. sabbia/polvere conduttrice ("polvere dell'Arizona")
Sostanze biologiche attive Test non effettuato EN 60721-3-3 3B2
crescita di muffa, spugna esclusa fauna
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 90 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Entrate nel mondo SIMATIC
SIMATIC costituisce il nucleo della Totally Integrated Automation, la gamma completa ed omogenea
di prodotti e di sistemi per lautomazione:
www.siemens.com/tia
SIMATIC il sistema leader per lautomazione industriale:
www.siemens.com/simatic
Leggete informazioni sullomogeneit di SIMATIC in base alle caratteristiche dei suoi sistemi:
www.siemens.com/simatic-system-features
S I M A T I C
Questa brochure vi ha fornito una prima panoramica sullampio portfolio SIMATIC per lindustria manifatturiera
e lindustria di processo e sui vantaggi per voi in qualit di produttori di macchine e gestori di impianti.
In Internet trovate ulteriori informazioni sulle singole famiglie dei sistemi.
SIMATIC HMI
SIMATIC ET 200
SIMATIC PC-based Automation
SIMATIC Technology
SIMATIC Sensors SIPLUS extreme
SIMATIC NET SIMATIC IT
SIMATIC PCS 7 SIMATIC Controller
SIMATIC Software
La gamma completa per funzionalit
di servizio e supervisione
Una gamma completa di prodotti
hardware e software per lautomazione
basata su PC
La gamma completa di prodotti per
risolvere i compiti tecnologici
Sensori per i requisiti pi diversi
nellindustria manifatturiera
Prodotti per applicazioni industriali
in condizioni dimpiego difficili o
anche estreme
Il sistema senza lacune per la tecnica
di sicurezza che si integra completa-
mente nellautomazione standard
La gamma di prodotti e sistemi per la
comunicazione industriale
La base per soluzioni MES omoge-
nee su misura per i clienti
Software industriale per la massima ef-
ficienza in tutte le fasi di un progetto di
automazione
Il sistema di periferia decentrata
a struttura modulare per tutte le
esigenze
www.siemens.com/simatic-et200
Controllori potenti sulla base di
diverse piattaforme hardware
www.siemens.com/simatic-controller
Il sistema di controllo di processo
potente e scalabile per tutti i settori
www.siemens.com/simatic-pcs7
SIMATIC Safety Integrated
www.siemens.com/simatic-software www.siemens.com/simatic-technology www.siemens.com/simatic-hmi
www.siemens.com/pc-based-automation www.siemens.com/simatic-it www.siemens.com/simatic-net
www.siemens.com/simatic-sensors www.siemens.de/siplus-extreme www.siemens.com/simatic-safety-integrated
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 91 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010
Le informazioni riportate in questa brochure contengono descri-
zioni o caratteristiche che potrebbero variare con l'evolversi dei
prodotti o non essere sempre appropriate, nella forma descritta,
per il caso applicativo concreto. Le caratteristiche richieste saran-
no da considerare impegnative solo se espressamente concorda-
te in fase di definizione del contratto. Con riserva di disponibilit
di fornitura e modifiche tecniche.
Tutte le denominazioni dei prodotti possono essere marchi op-
pure denominazioni di prodotti della Siemens AG o di altre ditte
fornitrici, il cui utilizzo da parte di terzi per propri scopi pu vio-
lare il diritto dei proprietari.
Ulteriori informazioni
Controllori SIMATIC:
www.siemens.com/simatic-controller
Sistemi di automazione SIMATIC:
www.siemens.com/simatic
Totally Integrated Automation:
www.siemens.com/totally-integrated-automation
SIPLUS extreme Estrema robustezza:
www.siemens.com/siplus-extreme
Manuali SIMATIC Guide:
www.siemens.com/simatic-docu
Materiale informativo per il download:
www.siemens.com/simatic/printmaterial
Service & Support:
www.siemens.com/automation/support
Partner di riferimento SIMATIC:
www.siemens.com/automation/partner
Industry Mall per l'ordinazione elettronica:
www.siemens.com/industrymall
Siemens S.P.A.
Industry Sector
Viale Piero e Alberto Pirelli 10
20126 Milano
Tel. 0224363333/Fax.0224362890
Con riserva di modifiche
N. di ordinazione:
6ZB5310-0ML05-0BB0
3P.8201.15.13 / Dispo 26100
BR 0610 1. ROT 92 It
Printed in Germany
Siemens AG 2010
www.siemens.com/automation
SIMATIC_Controller_042010_it.book Seite 12 Mittwoch, 16. Juni 2010 9:02 09
Siemens AG 2010