Sei sulla pagina 1di 769

Catalogo tecnico

Apparecchi di automazione industriale

1SDC013003D0902

Sommario Controllori programmabili

Dispositivi di comando e segnalazione

Finecorsa

Sensori di posizione

Elettronica di comando e di controllo e alimentatori

Rel di sicurezza

Classificazione degli apparecchi

ABB SACE e limpegno per la salvaguardia dellambiente

Tra le aziende del Gruppo, ABB SACE in prima fila nel dedicare consistenti risorse al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile e tutela ambientale ed riprova di ci lacquisizione da parte di tutti i siti produttivi aziendali della certificazione di qualit ISO 9001, delle certificazioni di sistema di gestione ambientale ISO 14001; e, per la maggioranza degli stessi, anche della certificazione di sistema di gestione integrata Qualit, Ambiente e Sicurezza. Gli stabilimenti di Frosinone e Patrica hanno inoltre conseguito la certificazione di sistema integrato Qualit, Ambiente e Sicurezza (QAS) e sono certificati in conformit alla Norma BS 8800 per la salute e la sicurezza sul posto di lavoro. Tutti i settori aziendali sono in effetti attivamente coinvolti nella prosecuzione delle politiche di miglioramento della gestione ambientale mediante la razionalizzazione dei consumi di materie prime ed energia, la prevenzione dellinquinamento, il rispetto delle acque e dellaria, il contenimento delle emissioni sonore e la riduzione degli scarti dei processi produttivi, la conduzione di audit ambientali periodici presso i principali fornitori. Ricorrendo anzi a strumenti di analisi quali lLCA (Life Cycle Analysis), lattivit di progettazione di ABB SACE include gi in fase iniziale la valutazione e il miglioramento delle prestazioni ambientali dei prodotti nel corso del loro intero ciclo di vita, in modo da garantire lottimizzazione delle prestazioni tecniche ed energetiche in fase di esercizio, controllare e ridurre gli impatti ambientali in fase di produzione e definire gli scenari di gestione del fine vita. Ciascuno di questi traguardi e attivit frutto della lungimiranza nelladottare politiche ecologiche e metodologie di riduzione dei carichi ambientali e ABB SACE , come gi per la qualit dei suoi prodotti, leader anche in questo senso nel panorama aziendale italiano.

III

Introduzione
Strumenti di scelta e progettazione
Flessibilit gestionale, servizi e consulenza: unofferta completa

Per facilitare la scelta dei propri prodotti, ABB SACE garantisce un supporto a 360 sia prima sia dopo la vendita, mettendo a disposizione vari strumenti di progettazione e dimensionamento degli impianti elettrici che facilitano i calcoli, assicurano la conformit dellimpianto alle normative e diminuiscono i rischi di errore.

TCTWin (Technical Collection Tools)

TCTWin la raccolta dei software di ABB SACE per i professionisti del settore elettrico. In particolare: DOCWin il programma dedicato al dimensionamento e alla verifica degli impianti elettrici di bassa tensione in base alle norme in vigore e ottimizzando la scelta delle apparecchiature; CAT il catalogo elettronico per scegliere e accessoriare tutti i prodotti compresi nellofferta di ABB SACE; DMBWin permette di scegliere, configurare e preventivare i quadri di distribuzione ArTu e Gemini; DMBCab dedicato allautomazione industriale e consente di sviluppare preventivi ed elenchi di materiali per quadri di automazione della serie IS2; PICOWin il software dedicato alla progettazione e alla preventivazione in ambito civile e terziario utilizzando i prodotti della serie civile los, gli apparecchi per la domotica DomusTech e tutta la gamma delle apparecchiature modulari e dei contenitori isolanti di ABB SACE; Viewer permette di navigare la documentazione dei prodotti (cataloghi, listini, manuali di installazione, disegni, schemi elettrici e certificati) e di consultarla, stamparla o salvarla;

personalizzare ed esportare i capitolati degli impianti elettrici di numerose tipologie di strutture; TCTWin completata da ABB Software Desktop, il pannello di controllo da cui eseguire tutti i programmi e da cui accedere a utili link e servizi quali la registrazione, lassistenza e gli aggiornamenti online. Registrandosi a Business on line http://bol.it.abb.com, possibile aggiornare costantemente i software in maniera semplice e rapida avendo la certezza di usare sempre le versioni pi recenti dei programmi.

SPECs consente di creare,

Altri strumenti di lavoro

Quattro regoli di diverso colore, che costituiscono il Kit ABB, permettono rapidi calcoli di progettazione dellimpianto elettrico, effettuando in particolare il dimensionamento delle condutture, il calcolo delle correnti di corto circuito, la verifica delle protezioni dei cavi, il coordinamento selettivo e di sostegno tra interruttori e la configurazione delle partenze motore e degli arrivi trasformatore. I metodi di calcolo e i dati riportati sui regoli sono desunti dalle Norme IEC, CEI ed NFC e dalla pratica impiantistica.
Immediatezza dordine

La logica secondo cui sono sviluppate le procedure di ABB SACE per gli ordini permette una gestione efficiente

e flessibile dei magazzini. Nella fattispecie possibile generare un file dordine nello standard EDIFACT (Metel o ABB) e trasmetterlo elettronicamente tramite EDI (Electronic Data Interchange). Lutilizzo del protocollo EDI nellinvio dellordine razionalizza la catena logistica, riducendo i tempi di attraversamento e i rischi di errore. Il sistema EDI permette infatti il caricamento automatico dellordine presso ABB SACE con immediato invio della richiesta

IV

Introduzione
Strumenti di scelta e progettazione
della raccolta Training on line. Lelenco dei convegni organizzati mensilmente pubblicato nellarea Fiere e convegni, dove sono disponibili i pdf degli inviti.
Business on line

Il portale Business on line (http://bol.it.abb.com) uno strumento di lavoro costruito intorno alle esigenze del professionista. Articolato in pi sezioni, consente accessi differenziati per ogni tipo di applicazione (distribuzione, civile e terziario, automazione, home e building automation ecc.), in modo da rendere subito visibili le informazioni di maggiore interesse per ogni settore.
Smart Catalogue

Include i dati principali su tutti i prodotti di ABB SACE. Ogni specifica scheda pu essere stampata o salvata; la ricerca avviene per famiglie di prodotti o con la funzione Cerca del potente motore di ricerca.
Documentazione

Tutta la documentazione relativa ai prodotti di ABB SACE, consultabile on line o scaricabile in formato pdf/html: cataloghi e brochure, certificati, documentazione tecnica e schede normative.
Strumenti di lavoro

alla produzione e spedizione della conferma dordine, dellavviso di spedizione e della fattura al cliente.
Corsi di formazione

ABB SACE mette a disposizione dei professionisti del settore elettrotecnico un vasto bagaglio di competenze con cui rispondere alle esigenze di aggiornamento tecniconormativo. Ogni anno le attivit di formazione prevedono numerose sessioni di corsi in tutta Italia, con la possibilit di organiz-

zare lezioni personalizzate presso le sedi dei clienti. Nellarea Formazione del sito Business on line http:// bol.it.abb.com possibile consultare il calendario verificando la disponibilit di posti per ogni corso e iscrivendosi on line a quelli di proprio interesse. A ciascuna giornata di partecipazione corrispondono 6 crediti, secondo quanto stabilito dal Regolamento della formazione continua (G.U. n 89, 16/4/2004). Da qui si possono anche ordinare gratuitamente i CD-ROM

Tanti utilissimi strumenti per lavorare subito, da consultare on line o scaricare sul proprio computer: certificati, listini, strumenti di preventivazione, kit di retrofitting e altri ancora. inoltre possibile ordinare da questa sezione i CD della suite TCTWin.
Ufficio stampa e Guarda cosa c di nuovo

In queste due sezioni possibile trovare tutte le novit di prodotto, le promozioni e le comunicazioni dellazienda, oltre a notizie su progetti e referenze di rilievo.

Clienti diretti e fornitori di ABB SACE hanno accesso alle rispettive aree riservate, dalle quali interagiscono con lazienda nella gestione dei processi e degli ordini.
V

Controllori programmabili

Indice Moduli logici serie AC010


Generalit .......................................................................................................................... 1/4 Informazioni di dettaglio per l'ordinazione .................................................................... 1/12 Informazioni aggiuntive Caratteristiche tecniche ...................................................................................................... 1/14 Dimensioni di ingombro ...................................................................................................... 1/23

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema Soluzioni di automazione intelligente ................................................................................. 1/24 Configurazione, la chiave per ridurre i costi ....................................................................... 1/26 Programmazione secondo IEC 61131-3 ............................................................................ 1/26 Funzionalit estese ............................................................................................................. 1/27 CPU, la chiave per la flessibilit ......................................................................................... 1/28 Integrazione ........................................................................................................................ 1/28 Funzionalit ben congegnata ............................................................................................. 1/29 Comunicazione, la chiave per la comprensione ................................................................ 1/30 Visualizzazione e funzionamento, la chiave per la trasparenza ........................................ 1/32 I vantaggi, la chiave del successo ...................................................................................... 1/34 Garantire la sicurezza ......................................................................................................... 1/34 Qualit e ambiente ............................................................................................................. 1/34 Caratteristiche tecniche Dati generali di sistema ...................................................................................................... 1/35 Sistema bus CS31 .............................................................................................................. 1/35 Unit centrali ....................................................................................................................... 1/36 Prescrizioni normative e avvertenze sulla sicurezza e sull'impiego ................................... 1/38 Informazioni di dettaglio per l'ordinazione Unit centrali ....................................................................................................................... 1/40 Unit I/O .............................................................................................................................. 1/42 Unit di comunicazione ...................................................................................................... 1/43 Unit di comando ................................................................................................................ 1/44 Accessori, software e documentazione .............................................................................. 1/45

1/1

Controllori programmabili

Dati applicativi generali Bus di sistema CS31 .......................................................................................................... 1/47 Istruzioni generali per l'installazione con compatibilit elettromagnetica ......................... 1/51 Lista di controllo per la pianificazione e l'installazione ...................................................... 1/51 Tempo di ciclo bus e sicurezza dei dati ............................................................................ 1/53 Dati applicativi degli amplificatori bus Modulo bus di sistema CS31 NCB ..................................................................................... 1/55 Modulo bus di sistema CS31 NCBR .................................................................................. 1/59 Dati applicativi delle serie 40 e 50 Regole generali di configurazione ...................................................................................... 1/67 Condizioni di funzionamento generali ................................................................................ 1/69 Unit di base 07 CR 42 / 07 CT 42 .................................................................................... 1/75 Unit remote estendibili ...................................................................................................... 1/87 Unit di base ICMK14F1-M/ICMK14N1-M per MODBUS-RTU ......................................... 1/90 Estensioni locali digitali ...................................................................................................... 1/95 Estensioni locali digitali/analogiche miste (con connessione INTERFAST) ...................... 1/98 Estensioni locali analogiche ............................................................................................... 1/104 Accessori ............................................................................................................................ 1/108 Cablaggio di unit di base e unit remote .......................................................................... 1/116 Cablaggio di ingressi e uscite dell'unit di base e delle unit remote estendibili .............. 1/117 Cablaggio delle estensioni binarie ..................................................................................... 1/118 Cablaggio delle estensioni analogiche ............................................................................... 1/120 Accoppiatore intelligente MODBUS 07 KP 53 ................................................................... 1/121 Dati applicativi della serie 90 Caratteristiche di sistema ................................................................................................... 1/131 Unit di base 07 KT 97 R0200 ........................................................................................... 1/133 Unit di base 07 KT 98 R260 ............................................................................................. 1/159 Unit di base con interfaccia Ethernet .............................................................................. 1/174 Unit di base con accoppiatore CANopen Master integrato ............................................ 1/177 Unit di base 07 SL 97 R0160 ........................................................................................... 1/180 Dati applicativi delle unit remote serie 90 Modulo di ingresso digitale 07 DI 92 .................................................................................. 1/199 Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 91 ..................................................................... 1/203 Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 92 ..................................................................... 1/208 Modulo di uscita digitale 07 DO 93-I .................................................................................. 1/213 Modulo di ingresso digitale 07 DI 93-I ............................................................................... 1/218 Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DK 93-I ................................................................... 1/222 Informazioni generali sull'utilizzo dei moduli analogici ....................................................... 1/227 Modulo di ingresso analogico 07 AI 91 .............................................................................. 1/232 Modulo di ingresso/uscita analogico 07 AC 91 ................................................................. 1/238 1/2

Controllori programmabili

Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90 Processore di comunicazione Modbus 07 KP 93 R1161 ................................................... 1/243 Dati applicativi degli accessori della serie 90 Modulo batteria al litio 07 LE 90 R1 ................................................................................... 1/252 Scheda SmartMedia 07 MC 90 R0101 .............................................................................. 1/253 Dimensioni di ingombro delle serie 40, 50 e 90 Riepilogo delle dimensioni di ingombro .............................................................................. 1/254 Dati applicativi dei pannelli operatore Display multilingue TC 50 ................................................................................................... 1/256 Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina serie VT Informazioni di carattere generale ...................................................................................... 1/257 Caratteristiche tecniche ...................................................................................................... 1/258 Dimensioni di ingombro ...................................................................................................... 1/262 Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina serie CP Dati tecnici generali ............................................................................................................ 1/264 Informazioni di dettaglio per l'ordinazione .......................................................................... 1/266 Dati applicativi degli alimentatori Modulo di alimentazione 07 NG 32 R1 .............................................................................. 1/268 Modulo di alimentazione 07 NG 34 R1 .............................................................................. 1/270 Modulo di alimentazione 07 NG 35 R1 .............................................................................. 1/273

S500 I/U Profibus


Generalit Design del modulo I/U remoto ............................................................................................ 1/276 Possibili combinazioni di moduli I/U remoti ........................................................................ 1/277 Dimensioni e installazione .................................................................................................. 1/278 Caratteristiche tecniche, norme/direttive ............................................................................ 1/295 Dati applicativi dei moduli S500 I/U Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP .................................................................................... 1/296 Moduli bus DX 511 ............................................................................................................. 1/307 Moduli bus DI 511 ............................................................................................................... 1/310 Moduli bus DO 511 ............................................................................................................. 1/312 Moduli bus AX 511 ............................................................................................................. 1/314 Moduli bus AI511/AI512 ..................................................................................................... 1/318 Moduli bus AX 501 ............................................................................................................. 1/322 Moduli bus DI 501 ............................................................................................................... 1/324 Moduli bus DO 501 ............................................................................................................. 1/326

1/3

Moduli logici AC010


Generalit

1
ABB ha arricchito la sua gamma di prodotti per offrire nuove soluzioni nel settore della piccola automazione introducendo la famiglia dei moduli logici AC010 con funzioni di controllo. Questi dispositivi sostituiscono facilmente e convenientemente i tradizionali sistemi cablati di piccola e media complessit nelle applicazioni del residenziale/terziario e dellindustria leggera. Assai semplici da installare e utilizzare, i moduli logici AC010 richiedono tempi e costi molto ridotti di messa in servizio e offrono numerosi vantaggi, tra cui: unico dispositivo per la realizzazione di programmi di controllo, funzioni logiche, temporizzatori, rel dimensioni ridotte tempi ridotti per la realizzazione dei progetti realizzazione rapida delle logiche di cablaggio, con possibilit di variare le funzionalit senza interventi sullimpianto esistente visualizzazione su display di messaggi di testo, parametri, schemi di cablaggio e stato di funzionamento modulo di memoria per il salvataggio/duplicazione del programma completo memorizzazione di alcuni dati, anche dopo una mancanza di alimentazione protezione tramite password software di programmazione di facile e pratico impiego semplicit installativa sia su profilato DIN sia su pannello.

1 = visualizzatore 2 = alimentazione 3 = ingressi

4 = led di stato 5 = tastierino 6 = collegamento a PC


o scheda di memoria

7 = uscite

La famiglia AC010 costituita da due versioni di moduli base: AC010 con 8 ingressi e 4 uscite AC010 con 12 ingressi e 6-8 uscite, espandibile in locale o in remoto. In totale i moduli base sono 15, con 4 differenti moduli di estensione che permettono di incrementare il numero di ingressi/uscite da gestire sia in locale sia in remoto. Volendo realizzare unespansione remota fino a 30 metri occorre utilizzare il modulo accoppiatore CI000. La capacit massima di 24 ingressi/16 uscite.

1/4

Moduli logici AC010


Generalit

1
Le caratteristiche che differenziano i diversi moduli base di AC010 sono: tensione di alimentazione di 115-230 V CA, 24 V CC, 12 V CC ingressi binari con tensione che segue la tensione di alimentazione (Vin = V alimentazione) con i modelli alimentati in V CC che possono gestire due ingressi analogici (0-10 V) uscite a rel con portata fino a 8 A AC1, 230 V CA uscite a transistor 24 V CC/0,5 A versioni con o senza display versioni con o senza calendario espandibilit (solo per la versione 12 I/6-8 U)

Fino a 30 m

Modulo di espansione remoto

Modulo di espansione locale

Le versioni 12/6-8 I/U dei moduli logici AC010 consentono una semplice espandibilit del sistema tramite moduli locali o remoti.

Installazione
Le operazioni di installazione e cablaggio devono essere svolte solo da personale specializzato. pericolo di morte per folgorazione!

Non eseguire lavori con lapparecchio sotto tensione. Attenersi alle seguenti norme di sicurezza: disinserire limpianto, proteggerlo da interventi indesiderati, accertarsi che non sia sotto tensione e coprire le parti limitrofe sotto tensione. Linstallazione di AC010 richiede in successione le operazioni di: montaggio cablaggio degli ingressi cablaggio delle uscite collegamento della tensione di alimentazione. Per proteggere dal contatto diretto i collegamenti dellalimentazione e quelli dei morsetti in esercizio necessario montare i dispositivi negli idonei quadri elettrici, quadri di installazione e distribuzione o custodie agganciandoli a scatto su profilato DIN (conforme a DIN EN 50 022) o fissandoli con le apposite basi. Il montaggio pu essere realizzato sia orizzontalmente che verticalmente. I moduli di espansione devono essere collegati prima del montaggio. Per lavorare con maggiore facilit, mantenere una distanza di almeno 3 cm fra i lati dei morsetti e la parete o dagli altri apparecchi collegati.

1/5

Moduli logici AC010


Generalit

1
Per realizzare il montaggio su profilato DIN: posizionare i dispositivi AC010 in senso obliquo sul bordo superiore della profilato premendoli leggermente verso il basso fino a quando il bordo inferiore del profilato DIN scatta in posizione e il dispositivo si innesta automaticamente grazie al meccanismo a molla verificare che i dispositivi siano fissati saldamente. Le operazioni sono le stesse sia per il montaggio orizzontale che per quello verticale.

Per realizzare il montaggio a vite necessario inserire sul retro dei dispositivi le apposite basi di montaggio fornite come accessori.

1/6

Moduli logici AC010


Generalit

1
Esempio di collegamento dei moduli di espansione

1/7

Moduli logici AC010


Generalit

1
Realizzazione di schemi elettrici
AC010 accetta le istruzioni di controllo semplicemente trasferendo gli schemi elettrici nella sua memoria; impostazioni, memorizzazioni, simulazioni e documentazioni di progetto sono realizzate mediante personal computer con il software AC010-PS001 per ambiente Windows OS. Con i moduli logici provvisti di display e tastierino possibile effettuare la programmazione senza lutilizzo del computer. Il software AC010-PS001 prevede tre differenti modalit di rappresentazione: 1. semplificata, specifica di AC010, corrispondente alla visualizzazione sul display 2. in conformit agli standard ANSI, norma americana (schema a contatti) 3. in conformit agli standard DIN con simboli corrispondenti a contatti e bobine AC010-PS001 permette di realizzare lo schema elettrico selezionando semplicemente contatti, bobine e funzioni integrate (temporizzatori, contatori, comparatori, interruttori settimanali ecc.) collegandoli usando il mouse. possibile inserire anche commenti, aspetto che concorre a realizzare una dettagliata documentazione di progetto. In sintesi possibile: cablare in serie e in parallelo contatti NA e contatti NC confrontare i segnali analogici con 8 comparatori (solo nella versione alimentata in corrente continua) comandare rel duscita e rel ausiliari configurare le uscite come bobina, rel passo-passo o rel con funzione di autoritenuta impostare 8 temporizzatori con funzioni diverse configurare 8 contatori avanti/indietro utilizzare 4 interruttori settimanali (solo nella versione con calendario) visualizzare parametri e testi facoltativi con variabili (solo nella versione 12I/6-8 U) caricare, salvare e proteggere uno schema elettrico tramite password confrontare il contenuto del modulo logico realizzare la simulazione off-line oppure la simulazione on-line. Il software AC010-PS001 permette di selezionare il tipo di apparecchio da utilizzare, segnalando eventuali funzioni non supportate dallapparecchio scelto; prevista inoltre la simulazione offline oppure il rilevamento di stato online in combinazione con un apparecchio collegato e pronto al funzionamento. Indipendentemente dalla presenza o meno del componente, la simulazione offline consente la verifica del progetto simulando ingressi, uscite, punti di interruzioni, funzioni di impostazioni e visualizzazione. Tutti i moduli logici base forniti di display e tastierino offrono la possibilit di cablare lo schema elettrico con i pulsanti operativi direttamente dal display di AC010. Per limmissione dello schema elettrico sono disponibili 3 contatti e 1 bobina in serie, con un massimo di: 41 linee di istruzione nella versione del modulo base AC010 con 8 ingressi e 4 uscite 121 linee di istruzione nella versione del modulo base AC010 con 12 ingressi e 6-8 uscite.

In caso di interruzione della tensione di alimentazione, AC010 mantiene nella memoria EEPROM lo schema elettrico, le impostazioni ed alcuni valori (es. contatori, temporizzatori e stati) in funzione della versione di modulo logico utilizzato.

1/8

Moduli logici AC010


Generalit

1
Programmazione
Funzioni integrate Numero di passi di istruzione Temporizzatori Interruttori settimanali (4 per canale) Contatori Merker Comparatori analogici Numero messaggi Pulsanti (P1-P4) Dati memorizzabili Merker Temporizzatori Contatori Messaggi
(1) Solo nella versione con calendario. (2) +8 se non usato alcun modulo di espansione, +2 se usato modulo di espansione a rel. (3) Solo nella versione alimentata in corrente continua. (4) Solo nella versione con display.

AC010 8 ingressi/4uscite 41 8 4 (1) 8 16 8 (3) 4 (4) 4 (M13 M16) 1 (T8) 1 (C8) -

AC010 12 ingressi/6-8 uscite 121 8 4 (1) 8 16 (2) 8 (3) 8 (4) 4 (4) 4 (M13 M16) 2 (T7T8) 4 (C5 C8) 8 (D1 D8)

Campo di applicazione
Limpiego dei moduli AC010 risulta particolarmente conveniente nelle applicazioni che prevedono la temporizzazione ed il controllo attraverso soluzioni di automazione semplici ed economiche, dove possono operare come controllori indipendenti, ad esempio: building automation gestione accessi illuminazione impianti di condizionamento serre parcheggi ecc. industria sistemi di movimentazione macchine industriali (macchine utensili, motori, compressori, pompe ecc.) gruppi di continuit generatori solari ed eolici trattamento acque ecc.

1/9

Moduli logici AC010


Generalit

1
Gamma dei moduli logici AC010

Uscite: R = rel, T = transistor

Alimentazione 115/230 V CA

Tipo
LM021-12RDC LM022-C12RDC LM023-C12RDC12V LM024-CX12RDC LM025-C12TDC LM026-CX12TDC LM041-CE18RDC LM042-CXE18RDC LM043-CE20TDC LM044-CXE20TDC LM001-12RAC LM002-C12RAC LM003-CX12RAC LM011-CE18RAC LM012-CXE18RAC < < < < < < < < < < < < < < < 8 8 8 8 8 8 12 12 12 12 8 8 8 12 12 4R 4R 4R 4R 4T 4T 6R 6R 8T 8T 4R 4R 4R 6R 6R 8A 8A 8A 8A 0,5 A 0,5 A 8A 8A 0,5 A 0,5 A 8A 8A 8A 8A 8A

1/10

Corrente costante Uscite

Alimentazione 24 V CC

Alimentazione 12 V CC

Ingressi

< < < < < < < < < < < < <

<

<

<

<

<

<

<

<

<

Display LCD e tastierino

Calendario

Generalit

< < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < < <

Moduli logici AC010

<

<

Visualizzazione di messaggi di testo

Espansione con modulo

DO001-EX02R (solo in locale)

DX001-EX18RAC

DX011-EX18RDC

DX021-EX20TDC

1/11

Moduli logici AC010


Informazioni di dettaglio per lordinazione

1
Modulo logico - Alimentazione in corrente continua
n Ingressi digitali a 24 Vcc, di cui 2 analogici 0-10 V n Uscite digitali a rel 250 Vca / 8A n Alimentazione a 24 Vcc oppure a 12 Vcc n Display e tastierino (in funzione del modello) n Calendario (in funzione del modello)

o transistor 24 Vcc / 0,5A Alimentaz.


LM023
24 Vcc 24 Vcc 12 Vcc 24 Vcc 24 Vcc

Ingressi
8 8 8 8 8 8

Uscite
4, Rel 4, Rel 4, Rel 4, Rel 4, Transistor 4, Transistor

Display Calendario Tipo


S S S No S No No S S S S S

Codice 1SVR 440 610 R 0100 1SVR 440 610 R 0300

Conf. Peso
kg
1 1 1 1 1 1 0,2 0,2 0,2 0,2 0,2 0,2

LM021 - 12RDC LM022 - C12RDC

LM023 - C12RDC12V 1SVR 440 612 R 0300 LM024 - CX12RDC LM025 - C12TDC LM026 - CX12TDC 1SVR 440 610 R 0200 1SVR 440 610 R 1300 1SVR 440 610 R 1200

LM024

24 Vcc

Modulo logico - Alimentazione in corrente alternata


n Ingressi digitali a 115240 Vca n Uscite digitali a rel 250 Vca / 8A n Alimentazione a 115240 Vca n Display e tastierino (in funzione del modello) n Calendario (in funzione del modello)

Alimentaz.
LM001
115...240 Vca 115...240 Vca

Ingressi
8 8 8

Uscite
4, Rel 4, Rel 4, Rel

Display Calendario Tipo


S S No No S S

Codice 1SVR 440 611 R 0100 1SVR 440 611 R 0300 1SVR 440 611 R 0200

Conf. Peso
kg
1 1 1 0,2 0,2 0,2

LM001 - 12RAC LM002 - C12RAC LM003 - CX12RAC

LM003

115...240 Vca

Modulo logico - Alimentazione in corrente continua


n Ingressi digitali a 24 Vcc, di cui 2 analogici 0-10 V n Uscite digitali a rel 250 Vca / 8A n Display e tastierino (in funzione del modello) n Visualizzazione messaggi di testo n Calendario n Espandibilit locale/remota

o transistor 24 Vcc / 0,5A


n Alimentazione a 24 Vcc

LM041

Alimentaz.
24 Vcc 24 Vcc 24 Vcc

Ingressi
12 12 12 12

Uscite
6, Rel 6, Rel 8, Transistor 8, Transistor

Display Calendario Tipo


S No S No S S S S

Codice 1SVR 440 620 R 5300

Conf. Peso
kg
1 1 1 1 0,3 0,3 0,3 0,3

LM041 - CE18RDC

LM042 - CXE18RDC 1SVR 440 620 R 5200 LM043 - CE20TDC 1SVR 440 620 R 6300

LM042

24 Vcc

LM044 - CXE20TDC 1SVR 440 620 R 6200

Modulo logico - Alimentazione in corrente alternata


n Ingressi digitali a 115240 Vca n Uscite digitali a rel 250 Vca / 8A n Display e tastierino (in funzione del modello) n Visualizzazione messaggi di testo n Alimentazione a 115240 Vca n Calendario (in funzione del modello) n Espandibilit locale/remota

LM011

Alimentaz.
115...240 Vca

Ingressi
12 12

Uscite
6, Rel 6, Rel

Display Calendario Tipo


S No S S

Codice 1SVR 440 621 R 5300

Conf. Peso
kg
1 1 0,3 0,3

LM011 - CE18RAC

LM012

115...240 Vca

LM012 - CXE18RAC 1SVR 440 621 R 5200

1/12

Moduli logici AC010


Informazioni di dettaglio per lordinazione

1
Starter kit
n Kit SK-LM1 contenente LM001-12 RAC, TK001, PS001, manuale utente. n Kit SK-LM2 contenente LM022-C12 RDC, TK001, PS001, TD001, manuale utente.

Alimentaz. Ingressi
115...240 Vca 24 Vcc 8 8

Uscite Display
4, rel 4, rel S S

Calendario
S No

Tipo
KIT SK-LM1 KIT SK-LM2

Codice
1SRV 440 000 R 001 1SRV 440 000 R 001

Conf. Peso
kg
1 1 0,85 1,85

Modulo di espansione - Alimentazione in corrente alternata o continua


n Ingressi digitali a 115240 Vca oppure 24 Vcc n Uscite digitali a rel 250 Vca / 8A n Espandibilit locale o remota (fino a 30 m

con laccoppiatore CI000)


n 1 connettore TK011 (AC010/Espansione) in

oppure a transistor 24 Vcc / 0,5A n Alimentazione a 115240 Vca oppure 24 Vcc


DX001

dotazione con ciascun modulo di espansione Tipo DO001 - EX02R DX001 - EX18RAC DX011 - EX18RDC DX021 - EX20TDC CI000 Codice 1SVR 440 600 R 5000 1SVR 440 621 R 0000 1SVR 440 620 R 0000 1SVR 440 620 R 1000 1SVR 440 600 R 0000 Conf. Peso
kg
1 1 1 1 1 0,12 0,3 0,3 0,3 0,2

Alimentaz. Ingressi
115...240 Vca 24 Vcc 24 Vcc 12 12 12

Uscite Display Locale/Remoto


2, Rel 6, Rel 6, Rel solo loc. loc./rem. loc./rem. loc./rem.

8, Transistor

CI000

DO001

24 Vcc

modulo accoppiat.

Accessori
Descrizione
Connettore tra AC010 e modulo di espansione

Tipo TK011 PS001 TK001 MD001 MD002 TD001 FD001 SD001 SD002

Codice 1SVR 440 692 R 0000 1SVR 440 690 R 0000 1SVR 440 692 R 0000 1SVR 440 691 R 0000 1SVR 440 691 R 1000 1SVR 440 693 R 0000 1SVR 440 694 R 0000. 1SVR 440 631 R 0100 1SVR 440 631 R 0000 2CDC 126 009 M 0901

Conf. Peso
kg
1 1 1 1 1 0,01 0,15 0,15 0,005 0,005

PS001

Software di programmazione per AC010 (CD-ROM multilingue) Cavo di connessione PC/AC010 Modulo di memoria da 8 kB per AC010 8 DI/4 DO Modulo di memoria da 16 kB per AC010 12 DI/6-8 DO Simulatore per AC010 8 DI/4 DO alimentato in corrente continua (alimentatore 115 ... 230 Vca a corredo)

1 1 1 1 1

1 0,005 0,20 0,40 0,35

TK001

Staffe per montaggio a pannello (9 pezzi) Alimentatore 115 ... 230 Vca / 12 Vcc 0,01A e 24 Vcc 0,25A Alimentatore 115 ... 230 Vca / 24 Vcc 1,25A

SD001

Manuale utente

1/13

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
Ingressi
LM0..-.12.RDC 12V Ingressi digitali Numero Visualizzazione dello stato Separazione galvanica - rispetto alla tensione di alimentazione - uno rispetto allaltro - rispetto alle uscite Tensione nominale - valore nominale - nello stato 0 - nello stato 1 Corrente di ingresso nello stato 1 I7,I8 Tempo di ritardo da 0 a 1 - soppressione rimbalzi ON - soppressione rimbalzi OFF Tempo di ritardo da 1 verso 0 - soppressione rimbalzi ON - soppressione rimbalzi OFF (per LM0..-.12.DC e LM0..-.18/20 DC anche da R1 a R12) Lunghezza conduttore (non schermato) no no s 12 V CC <4 V CC (I1...I8) >8 V CC (I1...I8) 3,3 mA a 12 V CC (I1...I6) 1,1 mA a 12 V CC 20 ms tip. 0,3 ms (I1...I6) 20 ms tip. 0,3 ms (I1...I6) tip. 0,15 ms (I7, I8) 100 m 8 8 2 ingressi (I7, I8), utilizzabili come ingressi analogici LCD (se presente) no no s 24 V CC <5 V CC (I1...I8) >8 V CC (I7, I8) >15 V CC (I1...I6) 3,3 mA a 24 V CC (I1...I6, R1...R12) 2,2 mA a 24 V CC 20 ms tip. 0,35 ms (I7, I8) 20 ms tip. 0,4 ms (I1...I6) tip. 0,2 ms (I7, I8) 100 m no no s 24 V CC <5 V CC (I1...I12, R1...R12) >8 V CC (I7,I8) >15 V CC (I1...I6, I9...I12, R1...R12) 3,3 mA a 24 V DC (I1...I6, I9...I12, R1...R12) 2,2 mA a 24 V CC 20 ms tip. 0,25 ms (I1...I12) 20 ms tip. 0,4 ms (I1...I6, I9...I12) tip. 0,2 ms (I7, I8) 100 m 12 LM0..-.12.DC LM0..-.18/20.DC, DX0..-DC

1/14

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
LM0..-.12RAC Ingressi digitali 115/230 V AC Numero Visualizzazione dello stato Separazione galvanica - rispetto alla tensione di alimentazione - uno rispetto allaltro - rispetto alle uscite Tensione nominale L (sinusoidale) - nello stato 0 - nello stato 1 Frequenza nominale Corrente di ingresso nello stato 1 da R1 a R12, da I1 a I6 (AC010 anche da I9 a I12) Corrente di ingresso nello stato 1 I7, I8 Tempo di ritardo da 0 a 1 e da 1 a 0 per I1...I6, I9...I12 - soppressione rimbalzi ON - soppressione rimbalzi OFF (anche da R1 a R12) Tempo di ritardo I7, I8 da 1 a 0 - soppressione rimbalzi ON - soppressione rimbalzi OFF Tempo di ritardo I7, I8 da 0 a 1 - soppressione rimbalzi ON - soppressione rimbalzi OFF Massima lunghezza di linea ammessa (per ogni ingresso) - da I1 a I6, da R1 a R12 (per AC010 anche da I9 a I12) - I7,I8 80 ms (50 Hz) 66 2/3 ms (60 Hz) 20 ms (50 Hz) 16 2/3 ms (60 Hz) tip. 40 m tip. 100 m 80 ms (50 Hz) 66 2/3 ms (60 Hz) 20 ms (50 Hz) 16 2/3 ms (60 Hz) tip. 40 m tip. 100 m 8 LCD (se presente) no no s da 0 a 40 V CA da 79 a 264 V CA 50/60 Hz 6 x 0,5 mA a 230 V CA 50 Hz 6 x 0,25 mA a 115 V CA 60 Hz 2 x 6 mA a 230 V CA 50 Hz 2 x 4 mA a 115 V CA 60 Hz 80 ms (50 Hz) 66 2/3 ms (60 Hz) 20 ms (50 Hz) 16 2/3 ms (60 Hz) 160 ms (50 Hz), 150 ms (60 Hz) 100 ms (50 Hz/60 Hz) 12 LCD (se presente) no no s da 0 a 40 V CA da 79 a 264 V CA 50/60 Hz 10 (12) x 0,5 mA a 230 V CA 50 Hz 10 (12) x 0,25 mA a 115 V CA 60 Hz 2 x 6 mA a 230 V CA 50 Hz 2 x 4 mA a 115 V CA 60 Hz 80 ms (50 Hz) 66 2/3 ms (60 Hz) 20 ms (50 Hz) 16 2/3 ms (60 Hz) 80 ms (50 Hz), 66 2/3 ms (60 Hz) 20 ms (50 Hz),16 2/3 ms (60 Hz) LM0..-.18RAC, DX0..-AC

1/15

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
LM0..-.12.DC Ingressi analogici Numero Separazione galvanica - rispetto alla tensione di alimentazione - rispetto agli ingressi digitali - rispetto alle uscite Tipo di ingresso Campo di segnale Risoluzione analogica Risoluzione digitale 2 no no s tensione CC da 0 a 10 V CC 0,1 V 0,1 V 2 no no s tensione CC da 0 a 10 V CC 0,1 V 0,1 V LM0..-.18/20.DC, DX0..-DC

Impedenza di ingresso Precisione - due apparecchi AC010 - allinterno di un apparecchio Tempo di conversione analogico/digitale Corrente di ingresso Lunghezza conduttore (schermato)

11,2 kW

11,2 kW

3% del valore reale 3% del valore reale 2% del valore reale (I7, I8), 0,12 V ritardo allingresso ON: 20 ms ritardo allingresso OFF: ogni tempo ciclo 1 mA 30 m 1 mA 30 m

1/16

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
Uscite a rel
LM0..-.12R. Numero Tipo di uscite In gruppi di Collegamento in parallelo di uscite per innalzamento potenza Protezione di un rel di uscita Separazione galvanica rispetto allalimentazione di rete, ingressi 4 rel 1 non ammissibile LM0..-.18R., DX0..-..R. 6 rel 1 non ammissibile

interruttore automatico B16 o fusibile 8 A (T) s 300 V CA (sezionamento sicuro) 600 V CA (isolamento base) 10x106 8 A (10 A UL) > 500 mA,12 V CA/CC s 300 V CA (sezionamento sicuro) 600 V CA (isolamento base) 10x106 8 A (10 A UL) > 500 mA,12 V CA/CC

Durata meccanica (manovre) Contatti rel - corrente termica convenzionale - consigliato per carichi Protezione contro il corto circuito cosj = 1 Protezione contro il corto circuito cosj = 1 Tensione nominale di tenuta ad impulso U imp contatto-bobina Tensione nominale di isolamento Ui - tensione nominale di isolamento Ue - sezionamento sicuro secondo EN 50 178 tra bobina e contatto - sezionamento sicuro secondo EN 50 178 tra due contatti Potere di chiusura - AC-15 250 V AC,3 A (600 man/h) - DC-13 L/R 150 ms 24 V DC, 1 A (500 man/h) Potere di interruzione - AC-15 250 V AC,3 A (600 man/h) - DC-13 L/R 150 ms 24 V DC, 1 A (500 man/h) Carico lampade a filamento Tubi fluorescenti con stabilizzatore elettrico Tubi fluorescenti compensati convenzionalmente Tubi fluorescenti non compensati Frequenza di commutazione rel - manovre meccaniche - frequenza di commutazione meccanica - carico ohmico/lampada - carico induttivo

16 A caratteristica B (B16) a 600 A 16 A caratteristica B (B16) a 900 A 6 kV 6 kV

250 V CA 300 V CA 300 V CA

250 V CA 300 V CA 300 V CA

300000 manovre 200000 manovre 300000 manovre 200000 manovre

300000 manovre 200000 manovre 300000 manovre 200000 manovre

1000 W a 230/240 V CA/25000 manovre 500 W a 115/120 V CA/25000 manovre 10x58 W a 230/240 V CA/25000 manovre 1x58 W a 230/240 V CA/25000 manovre 10x58 W a 230/240 V CA/25000 manovre 10 milioni (107) 10 Hz 2 Hz 0,5 Hz 10 milioni (107) 10 Hz 2 Hz 0,5 Hz

UL/CSA Corrente ininterrotta a 240 V CA/24 V CC AC Control Circuit Rating Codes (categoria duso) Massima tensione nominale dimpiego Massima corrente termica ininterrotta cosj = 1 per B300 Massima potenza di inserzione/disinserzione cosj = 1 (make/break) per B300 DC Control Circuit Rating Codes (categoria duso) Massima tensione nominale dimpiego Massima corrente termica ininterrotta per R300 Massima potenza di inserzione/disinserzione per R300 10/8 A B300 Light Pilot Duty 300 V CA 5A 3600/360 VA R300 Light Pilot Duty 300 V CC 1A 28/28 VA 1/17

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
Uscite a transistor
LM0..-.12T. Numero di uscite Contatti Tensione nominale Ue - campo ammissibile - ondulazione residua Corrente di alimentazione - nello stato 0 - nello stato 1 Protezione contro inversioni di polarit 4 semiconduttori 24 V CC da 20,4 a 28,8 V CC <5% tip. 9 mA, max. 16 mA tip. 12 mA, max. 22 mA LM0..-.18/20., DX0.. 8 semiconduttori 24 V CC da 20,4 a 28,8 V CC <5% tip. 18 mA, max. 32 mA tip. 24 mA, max. 44 mA

s ATTENZIONE! SE VIENE APPLICATA TENSIONE ALLE USCITE CON UNA INVERSIONE DI POLARIT SI VERIFICHER UN CORTO CIRCUITO s max. 0,5 A CC 5 W senza R V <0,1 mA 2,5 V U = Ue 1 V s max. 0,5 A CC 5 W senza R V <0,1 mA 2,5 V U = Ue 1 V

Separazione galvanica rispetto agli ingressi, tensione di alimentazione Corrente nominale Ie nello stato 1 Carico lampada Corrente residua nello stato 0 per canale Massima tensione di uscita - nello stato 0 con carico esterno carico < 10 MW - nello stato 1, Ie = 0,5 A Protezione contro corto circuiti - corrente trigger di corto circuito per Ra < 10 mW - massima corrente di corto circuito totale - corrente di corto circuito di picco - disinserzione termica Massima frequenza di commutazione con carico ohmico costante RL < 100 kW: numero manovre/ora Collegabilit in parallelo delle uscite con carico ohmico, carico induttivo e circuito di protezione RC esterno Combinazione allinterno di un gruppo - numero di uscite - massima corrente totale

s, termica (la valutazione avviene mediante lingresso diagnostico I16, I15; R15; R16) 0,7 A < Ie < 2 A (a seconda del numero di uscite attive e del relativo carico) 8A 16 A 16 A 32 A s s 40000 (a seconda dello schema del carico) gruppo 1: da Q1 a Q4 gruppo 1: Q1...Q4, S1...S4 gruppo 2: Q5...Q8, S5...S8 max. 4 2,0 A

max. 4 2,0 A

ATTENZIONE! LE USCITE DEVONO ESSERE AZIONATE CONTEMPORANEAMENTE E PER LO STESSO INTERVALLO DI TEMPO Visualizzazione dello stato delle uscite display LCD (se presente)

1/18

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
Carico induttivo senza circuito di protezione esterno
Nota generale T0,95 = tempo in ms fino al raggiungimento del 95% della corrente stazionaria T0,95 3xT0,65 = 3 L/R Categorie di impiego da Q1 a Q4 T0,95 = 1 ms R = 48 W L = 16 mH Fattore di contemporaneit Durata dinserzione rel. Massima frequenza di commutazione Massima durata dinserzione =>manovre/ora g = 0,25 100% f = 0,5 Hz ED = 50% 1500

DC13 T0,95 = 72 ms R = 48 W L = 1,15 H Fattore di contemporaneit Durata dinserzione rel. Massima frequenza di commutazione Massima durata dinserzione =>manovre/ora g = 0,25 100% f = 0,5 Hz ED = 50% 1500

Altri carichi induttivi T0,95 = 15 ms R = 48 W L = 0,24 H Fattore di contemporaneit Durata dinserzione rel. Massima frequenza di commutazione Massima durata dinserzione =>manovre/ora g = 0,25 100% f = 0,5 Hz ED = 50% 1500

Carico induttivo con circuito di protezione esterno per ogni carico Fattore di contemporaneit Durata dinserzione rel. Massima frequenza di commutazione Massima durata dinserzione =>manovre/ora g=1 100%

dipende dal circuito di protezione RC

1/19

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
Dati tecnici
Alimentazione Tensione di ingresso (sinusoidale) - valore nominale Frequenza, valore nominale, tolleranza Assorbimento dingresso - a 115/120 V CA 60 Hz - a 230/240 V CA 50 Hz Interruzioni di tensione Dissipazione - a 115/120 V CA - a 230/240 V CA LM0..-.12RAC 115/120/230/240 V CA +10/-15% da 90 a 264 V CA 50/60 Hz, 5% tip. 40 mA tip. 20 mA 20 ms, IEC/EN 61 131-2 tip. 5 VA tip. 5 VA LM0..-12 DC 12V Tensione nominale - valore nominale - campo ammissibile - ondulazione residua Corrente dingresso a 24 V CC (per LM023...12 V CC) Interruzioni di tensione Dissipazione a 24 V CC (per LM023...12 V CC) 12 V CC, +30/-15% da 10,2 a 15,6 V CC 5% tip. 140 mA 10 ms, IEC/EN 61 131-2 tip. 2 W LM0..-.18/20RAC, DX0..-AC 100/110/115/120/230/240 V CA +10/-15% da 85 a 264 V CA 50/60 Hz, 5% tip. 70 mA tip. 35 mA 20 ms, IEC/EN 61 131-2 tip. 10 VA tip. 10 VA LM0..-12 DC 24 V CC, +20/-15% da 20,4 a 28,8 V CC 5% tip. 80 mA 10 ms, IEC/EN 61 131-2 tip. 2 W LM0..-.18RDC, LM0..-20TCD, DX0..-DC 24 V CC, +20/-15% da 20,4 a 28,8 V CC 5% tip. 140 mA 10 ms, IEC/EN 61 131-2 tip. 3,5 W

1/20

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
Determinazione tempo del ciclo Clock di base Refresh Contatti e campi di contatto cavallottati Bobine Campi dal primo allultimo, anche quelli vuoti intermedi Collegamenti (solo , , ) Temporizzatore Contatore Comparatore di valori analogici Totale LM0..-.12... Numero 1 1 Durata in s 210 3500 20 20 50 20 Totale

Elenco delle durate per lelaborazione di moduli funzionali Numero Temporizzatore s Contatore in s Comparatore di valori analogici s 1 2 3 4 5 6 7 8 20 40 80 120 160 200 240 280 20 50 90 130 170 210 260 310 80 100 120 140 160 180 220 260

Determinazione tempo del ciclo Clock di base Refresh Contatti e campi di contatto cavallottati Bobine Campi dal primo allultimo, anche quelli vuoti intermedi Collegamenti (solo , , ) Temporizzatore Contatore Comparatore di valori analogici Totale

LM0..-.18/20... Numero 1 1 Durata in s 520 5700 40 20 70 40 Totale

Elenco delle durate per lelaborazione di moduli funzionali Numero Temporizzatore s Contatore in s Comparatore di valori analogici s 1 2 3 4 5 6 7 8 40 120 160 220 300 370 440 540 40 100 160 230 300 380 460 560 120 180 220 260 300 360 420 500

1/21

Moduli logici AC010


Caratteristiche tecniche

1
Dati tecnici generali
Condizioni ambientali climatiche (freddo secondo IEC 60 068-2-1, caldo secondo IEC 60 068-2-2) Temperatura ambiente Montaggio Condensa Display a cristalli liquidi (chiaramente leggibile) Temperatura di stoccaggio/trasporto Umidit relativa (IEC 60 068-2-30) Pressione atmosferica (esercizio) Resistenza alla corrosione - IEC 60 068-2-42 - IEC 60 068-2-43 Condizioni ambientali meccaniche Grado di inquinamento Grado di protezione (EN 50 178,IEC 60 529,VBG4) Vibrazioni (IEC 60 068-2-6) Urti (IEC 60 068-2-27) Caduta libera (IEC 60 068-2-31) Caduta libera, con imballo (IEC 60 068-2-32) Compatibilit elettromagnetica (EMC) Scariche elettrostatiche ESD, (IEC/EN 61 000-4-2, grado di precisione 3) Campi elettromagnetici RFI, (IEC/EN 61 000-4-3) Radiodisturbi (EN 55 011, EN 55 022) Impulsi Burst (IEC/EN 61 000-4-4, classe severit 3) Impulsi di energia AC010-AC (IEC/EN 61 000-4-5) Impulsi di energia AC010-DC (IEC/EN 61 000-4-5, classe severit 2) Immunit ai disturbi condotti 8 kV scarica in aria, 6 kV scarica con contatto intensit di campo 10 V/m classe valore limite B 2 kV conduttore alimentazione, 2 kV conduttore segnale 2 kV conduttore di alimentazione simmetrico 0,5 kV conduttore di alimentazione simmetrico 10 V 2 IP20 da 10 a 57 Hz (ampiezza costante 0,15 mm) da 57 a 150 Hz (accelerazione costante 2 g) 18 (onda semisinusoidale 15 g/11 ms) altezza di caduta 50 mm 1m -25...55 C, -13...131 F orizzontale/verticale evitare la formazione di condensa con opportuni provvedimenti 0...55 C, 32...131 F -40...+70 C, -40...158 F da 5 a 95% nessuna condensa da 795 a 1080 hPa SO2 10 cm3/m3, 4 giorni H2S 1 cm3/m3, 4 giorni

1/22

Moduli logici AC010


Dimensioni di ingombro

1
CI000 LM0..-.12...

LM0..-.18/20.., DX0...

Dimensioni in pollici mm [pollici] 4,5 7,5 10,75 16,25 35,5 35,75 45 47,5 50 0,177 0,295 4,23 0,64 1,4 1,41 1,77 1,87 1,97

mm 56,5 58 71,5 75 90 102 107,5 110

[pollici] 2,22 2,28 2,81 2,95 3,54 4,01 4,23 4,33

1/23

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
Soluzioni di automazione intelligente
Le tecnologie orientate al futuro necessitano di soluzioni intelligenti basate su sistemi che offrano la massima flessibilit. In futuro la riduzione dei costi di progettazione rivestir unimportanza sempre maggiore. Altrettanto importante sar valutare il sistema orientato al futuro sotto il profilo dellaffidabilit e della facilit dimpiego e di manutenzione. esattamente per tali motivi che gli strumenti di progettazione assumono un ruolo sempre pi rilevante. I pacchetti software standardizzati, conformi ad esempio alla norma IEC 61131-3, aprono la strada a una struttura di automazione aperta. Essenziale nella progettazione dei sistemi anche la continuit, come nel sistema di automazione Advant Controller 31 di ABB. Cos gli affermati controllori programmabili della famiglia AC31 diventano sempre pi potenti e flessibili nellutilizzo. Le nuove unit ad alte prestazioni sono parte integrante della famiglia di apparecchiature AC31 e il know-how esistente rappresenta la base per lutilizzo della nuova tecnologia. stata mantenuta la struttura ben collaudata del sistema e sono state aggiunte numerose funzionalit quali,

Per lo stoccaggio

Per lautomazione di processi

1/24

1SDC013008F0901

1SDC013007F0901

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
ad esempio, livelli aggiuntivi di comunicazione tra sistemi. Nuovi processori e un sistema operativo multi-tasking consentono di soddisfare in modo ottimale i pi rigorosi requisiti applicabili ai task di automazione futuri. Il nuovo software di programmazione 907 AC 1131 offre cinque diverse interfacce di configurazione standard. Unesauriente guida in linea e la visualizzazione integrata assicurano lottimizzazione dei tempi in fase di configurazione e avvio del task di automazione.

Nelle stazioni di pompaggio

1SDC013009F0901

1SDC013010F0901

Nella produzione energetica

In impianti per il trattamento delle acque reflue

1/25

1SDC013011F0901

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
Configurazione, la chiave per ridurre i costi
I requisiti di automazione per i macchinari e i sistemi destinati alla moderna progettazione modulare cambiano di continuo. Le concezioni di automazione orientate al futuro richiedono soluzioni che danno impulso al progresso tecnico. La scelta di un software di programmazione idoneo e di facile utilizzo essenziale per la configurazione, programmazione, verifica e messa in funzione di unapplicazione di automazione. Lo strumento di programmazione 907 AC 1131 di ABB sfrutta tutti i vantaggi dellinterfaccia utente di Windows 95/98/NT, risultando quindi intuitiva e familiare. Ci significa che i lunghi tempi richiesti per acquisire familiarit con un nuovo pacchetto software sono ormai un ricordo.

Programmazione secondo IEC 61131-3


Lo standard di programmazione per lautomazione secondo IEC 61131-3, aperto e indipendente dal produttore, stato implementato nel software di programmazione 907 AC 1131. quindi possibile scegliere linterfaccia di configurazione da utilizzare per scrivere lapplicazione: Diagramma Ladder Lista istruzioni Diagramma a blocchi funzionale Diagramma sequenziale Testo strutturato

Qualsiasi utente, quindi, dall'elettroinstallatore allo specialista informatico, dispone di uninterfaccia di configurazione in cui sentirsi completamente a proprio agio.

Linguaggi di programmazione secondo IEC 61131-3

1SDC013012F0901

1SDC013013F0901

1/26

1SDC013014F0901

1SDC013015F0901

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
Funzionalit estese
Le funzioni di conversione consentono di modificare le modalit di visualizzazione. La Guida in linea integrata offre assistenza nel caso in cui non si abbia a disposizione la documentazione. Ma anche in fase di scrittura del programma possibile scegliere se utilizzare le funzioni standard IEC 61131-3 (libreria standard) oppure le funzioni familiari e affidabili della libreria ABB. Infine possibile scrivere liberamente una propria libreria aggiuntiva con specifiche funzioni. Anche in tal caso linterfaccia di programmazione pu essere scelta liberamente. Funzioni diagnostiche e di aiuto dettagliate ed esaustive riducono limpegno richiesto in fase di prova e messa in funzione. Una funzione di stato con opzione Snapshot e le variabili di sovrascrittura e forzatura sono altre validissime funzioni di facile apprendimento offerte dal pacchetto software 907 AC 1131. Altre funzioni quali: Breakpoint, modalit Single-Step, modalit Single-Cycle e Sampling-Trace sono integrate nel 907 AC 1131. La simulazione offline delle funzioni IEC 61131-3 consente di eseguire un test preliminare anche senza un controllore programmabile collegato. Anche il sistema integrato di visualizzazione risulter di grande utilit nellimplementazione del progetto. Ci equivale a una drastica riduzione del carico di lavoro richiesto nelle fasi di avvio al progettista e alladdetto alla messa in funzione. I controllori programmabili collegati nella rete ARCNET possono essere selezionati, programmati e testati direttamente dal software. Uno strumento di configurazione gi integrato per Profibus-DP completa la gamma di funzioni offerte dal pacchetto di configurazione 907 AC 1131.

Sampling-Trace Sviluppo di programma a menu

1SDC013016F0901

Visualizzazione di processo integrata

1SDC013017F0901

1SDC013018F0901

1/27

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
CPU, la chiave per la flessibilit
Le applicazioni di automazione sono tanto diverse quanto lo sono i task. I sistemi flessibili ad alte prestazioni soddisfano tali requisiti. Il sistema Advant Controller 31 ABB, con la struttura di sistema aperta e le alte prestazioni che lo contraddistinguono, consente di applicare in modo ottimale il know-how di cui si dispone al fine di risolvere il problema di automazione affrontato.

Integrazione
I nuovi potenti controllori programmabili possono essere utilizzati con risultati ottimali sia nel campo dellingegneria meccanica sia nella costruzione di impianti. Indipendentemente dal numero di segnali di ingresso e uscita (solo pochi oppure centinaia o migliaia), Advant Controller 31 pu essere integrato facilmente nella soluzione di automazione a cui si intende lavorare. Per la CPU irrilevante se i controllori vengono utilizzati come unit stand-alone oppure in funzione di Master o di Slave. In particolare possibile implementare in modo molto agevole i task di automazione distribuiti grazie alle interfacce bus di sistema integrate. Ci significa che le unit I/O vengono gestite dal bus di sistema come se fossero parte integrante di un sistema di controllo centrale, indipendentemente dal punto di installazione del dispositivo stesso, che pu essere a 10 mm oppure a 500 m di distanza (2 km con il ripetitore) dal sistema Master. "Semplice ma con varie funzionalit": questi sono i requisiti applicabili a un sistema di automazione. Advant Controller 31 ABB stato specificamente studiato per aiutare lutente nella risoluzione dei task di automazione grazie alla sua elevata flessibilit e alla struttura di sistema facile da apprendere. Inoltre possibile scegliere tra diverse varianti despansione.

Bus di campo/comunicazione

Stand-alone

1SDC013019F0901

Flessibilit Un dispositivo per tutte le applicazioni

Master

I/O

I/O

Slave

Bus di campo CS31 Master I/O I/O

Master

I/O

1/28

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
Lutente pu richiedere moduli bus I/O compatti o espandibili in maniera modulare: Advant Controller 31 consente di utilizzare entrambe le tecniche. Le unit configurabili di ingresso e uscita digitali e analogiche offrono a tal riguardo una notevole flessibilit. altrettanto facile apportare modifiche al sistema. I moduli bus possono essere sostituiti senza dover scollegare lalimentazione o interrompere il funzionamento del bus. Anche in presenza di espansioni, sar sufficiente estendere il bus per consentire il collegamento di ulteriori moduli bus al sistema. I moduli bus aggiunti vengono rilevati automaticamente dal sistema e i componenti sono assegnati in modo univoco al bus di sistema e indirizzati dal bus tramite lindirizzo del modulo. Indipendentemente dal tipo di modulo utilizzato, limpostazione avviene tramite selettore indirizzo sulle unit I/O o tramite costanti di sistema sui controllori programmabili. Ci consente al programma utente di indirizzare direttamente le unit I/O. Per la configurazione del bus non sono richieste ulteriori operazioni.

Funzionalit ben congegnata


I sistemi di automazione orientati al futuro dovrebbero offrire allutente possibilit di autodiagnosi ad ampio raggio. Advant Controller 31 offre la diagnosi automatica della CPU, del bus di campo e delle unit I/O collegate. possibile eseguire come pi opportuno la scansione ciclica di funzioni diagnostiche opzionali, quali discontinuit, cortocircuito e sovraccarico. Tutti i moduli del sistema AC31 sono caratterizzati da unestrema facilit di installazione. Gli involucri plastici compatti possono essere agganciati agevolmente su una guida DIN di 35 mm o fissati con delle viti su una piastra di montaggio.

I/O

Slave

1SDC013022F0901

Le unit compatibili serie 40...50

1SDC013021F0901

1SDC013023F0901

1/29

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
Comunicazione, la chiave per la comprensione
Il bus di campo CS31 alla base della comunicazione per il sistema di automazione intelligente AC31 di ABB, stabilendo il collegamento tra la CPU e i dispositivi I/O. Il bus di campo CS31 un bus a due fili RS 485 progettato mirando agli aspetti di immunit allinterferenza e di velocit della trasmissione dati. Nel bus di campo possibile integrare fino a 31 dispositivi bus.

MODBUS grazie alla sua elevata diffusione offre possibilit dinterfacciamento con i controllori programmabili
di vari produttori, con i terminali di comando operatore e con le postazioni operatore PC.

RCOM un mezzo di comunicazione progettato per la teletrasmissione dei dati. Pu essere utilizzato per
la trasmissione su linee dedicate oppure commutate. Il collegamento con il mezzo di trasmissione si ottiene tramite i normali modem reperibili in commercio.

Profibus-DP consente la comunicazione di campo tra Master e Slave. La struttura di sistema aperta di Advant Controller 31 assicura linterfacciamento con i sistemi di automazione di altri produttori e con dispositivi di elaborazione intelligenti front-end, quali unit di comando, attuatori, terminali operatore e sistemi di rilevamento.

Basilare 07 KT 95/07 KT 96

Comunicativo 07 KT 97

Veloce 07 KT 98

Accoppiatore

Stazione master

Accoppiatore

Stazione master

Accoppiatore

Stazione master

1SDC013025F0901

1SDC013026F0901

* in preparazione

1/30

1SDC013027F0901

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
ARCNET gi noto in quanto sistema bus di comunicazione facile da utilizzare e dai costi contenuti, la base per il collegamento veloce in rete dei controllori programmabili AC31 e dei sistemi SCADA, per il collegamento di sistemi di altri produttori e per linterazione con il PC nel sistema Advant Controller 31.
Con accoppiatore integrato DeviceNet per il rapido scambio di dati sul campo. Per laccoppiamento di dispositivi di campo distribuiti, quali gli I/O, le unit di comando e le valvole.

AF100 l'interfacciamento per la comunicazione con i sistemi di strumentazione e controllo ABB. Questa variante di comunicazione consente di implementare una struttura di campo dal sistema di controllo principale ai sistemi di automazione intelligente.

Aperto 07 SL 97

Terminali operatore

AC31 Serie 40...50

Dispositivi di ingresso/ uscita AC31

1SDC013028F0901

1SDC013029F0901

1SDC013030F0901

1SDC013031F0901

*1

Bus di campo CS31 MODBUS

RCOM

Profibus DP

ARCNET

DeviceNet

AF100
* tramite accoppiatore bus
1

1SDC013020F0901

1/31

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
Visualizzazione e funzionamento, la chiave per la trasparenza
Il controllo di processo ottimale non si limita alle interfacce di un controllore programmabile. Dopotutto la riduzione dei costi dei prodotti finali in futuro richieder una sempre maggiore trasparenza dei processi. Un funzionamento adeguato e corretto, anche su macchine piccole, offre vantaggi nellutilizzo della macchina. possibile ad esempio diagnosticare e visualizzare la manutenzione preventiva. La rilevazione e registrazione veloce degli errori ridurr anche i tempi di fermo macchina.

Unit di comando
Saranno necessari prodotti progettati in linea con il task di automazione richiesto e rispondenti ai requisiti applicabili a tale processo. Ci necessita di componenti omologati nelle diverse classi di prestazione. La gamma offerta comprende unampia scelta di tali prodotti, dalle unit di visualizzazione a due righe dai costi contenuti ai pratici terminali grafici operatore. Nelle applicazioni pi semplici, per il collegamento ai controllori programmabili possibile utilizzare le interfacce seriali integrate. In applicazioni di automazione in rete, si pu scegliere liberamente tra opzioni di comunicazione della massima flessibilit. Le unit di comando offrono i seguenti livelli di comunicazione opzionali: MODBUS ARCNET Profibus DP.

1SDC013032F0901

1SDC013034F0901

1SDC013033F0901

1SDC013036F0901

1SDC013035F0901

Unit di comando del sistema AC31

1/32

1SDC013037F0901

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
Visualizzazione di processo
In futuro sar sempre pi sentita lesigenza di automatizzare in modo intelligente e trasparente i processi complessi e di visualizzarli opportunamente. Il sistema ABB Advant Controller 31, in combinazione con un sistema SCADA aperto e flessibile, in grado di conformarsi anche a tali requisiti futuri. Lintegrazione di un sistema di automazione con relativa visualizzazione in un processo globale necessita di un elevato grado di apertura dei canali di comunicazione. Una pratica Interfaccia Grafica Utente, funzioni integrate di archiviazione e registrazione e indicazione di tendenza in tempo reale rappresentano i requisiti di base per questo tipo di controllo di processo. Ulteriori possibilit di collegamento in rete, funzioni di connessione remota e interfacce standard trasformano i moderni pacchetti di visualizzazione in sistemi aperti e integrabili per tutte le soluzioni di automazione orientate al futuro. Grazie a un sistema SCADA e a un pacchetto software per il controllo master, non necessario arrestare lesecuzione del processo in caso di modifiche alla visualizzazione e al funzionamento. Anche effettuando tali operazioni si rimane sempre in linea. E come gi illustrato per le unit di comando, grazie a varie possibilit di integrazione, diventa un elemento aperto delle soluzioni di automazione dellutente. Nei casi pi semplici lintegrazione avviene tramite le interfacce seriali integrate, ma pu essere eseguita anche tramite: MODBUS ARCNET

Visualizzazione di processo

1SDC013038F0901

1SDC013039F0901

1/33

Controllori programmabili serie AC31


Presentazione e descrizione del sistema

1
I vantaggi, la chiave del successo
Il sistema ABB Advant Controller 31 sinonimo di ingegneria dautomazione moderna e orientata al futuro. La trasparenza nella progettazione di sistemi si riflette nella facilit di utilizzo e di configurazione dei dispositivi. Ci possibile in quanto ABB non dimentica gli aspetti di provata validit anche nellulteriore sviluppo della filosofia di sistema. I vantaggi del sistema AC31 si possono cos sintetizzare: Processori potenti e tecnologia I/O altamente flessibile consentono di utilizzare i nuovi controllori programmabili praticamente in qualsiasi applicazione. Lo strumento di configurazione, sviluppato in conformit con IEC 61131-3, grazie alla completezza delle funzioni, riduce ulteriormente limpegno di configurazione. Il bus di campo CS31, un sistema di comprovata efficacia da molti anni, ora garantisce unintegrazione ottimale e affidabile di intelligenza locale e dispositivi periferici. I ripetitori bus consentono di coprire distanze molto elevate. Una struttura aggiuntiva, ridondante o anulare, aumenta laffidabilit del mezzo di trasmissione. I dispositivi periferici con alta densit di impaccamento oppure come variante espandibile ben calibrata assicurano la massima flessibilit possibile. Ci favorito nondimeno dalle unit di ingresso/uscita digitali e analogiche con specifiche di segnale configurabili e selezionabili a piacimento. Advant Controller 31 assicura livelli di comunicazione potenti e a sistema aperto per lintegrazione in processi globali. Mezzi di trasmissione vari (i cavi tradizionali, le fibre ottiche particolarmente affidabili oppure i modem) assicurano la possibilit di scegliere la giusta soluzione per qualsiasi esigenza. Advant Controller 31 consente anche topologie bus ridondanti. Aperto ad unampia gamma di unit di visualizzazione per gestione, indicazione e processo. Omologazioni di Advant Controller 31 (applicabili, tutte o in parte, per uno o pi prodotti)

Registro Navale del Lloyd


CSA, Canada UL, USA GL, Germania DNV, Norvegia BV, Francia RINa, Italia LRS, Gran Bretagna

Garantire la sicurezza
Per applicazioni di sicurezza disponibile il sistema di automazione di sicurezza Advant Controller 31-S, certificato dal TV (ente tedesco di supervisione tecnica). basato sullormai collaudata struttura della variante classica AC31. Unit I/O con ridondanza interna, specificamente studiate per applicazioni di sicurezza, comunicano tramite il bus di campo di sicurezza AC31 con la CPU di sicurezza. Lestensione dellAC31-S con unit I/O AC31 standard sullo stesso bus di campo consente la conversione a basso costo delle funzioni operative e di sicurezza in ununica CPU. AC31-S omologato per applicazioni di sicurezza fino alla classe di requisiti 4 e alla categoria macchina 3. Le numerose omologazioni dellAC31 consentono di esportare i componenti e i sistemi su varie macchine e impianti. La tecnologia affidabile di Advant Controller 31 omologata anche per applicazioni nel settore marittimo e delle costruzioni navali.

Qualit e ambiente
La qualit il principio supremo cui si ispira Advant Controller 31. Un sistema di gestione della qualit certificato DIN ISO 9001 rappresenta una base importante. Tutti i nostri pensieri e le nostre azioni sono tesi a soddisfare le esigenze e i desideri dei nostri clienti. I nostri clienti decidono la qualit dei nostri prodotti e servizi. Sono loro a valutare la qualit (tratto dal manuale di qualit ABB). Obiettivi ambiziosi per il miglioramento costante di tutti i processi aziendali vengono definiti in sede di revisione del sistema di qualit totale, eseguita periodicamente presso ABB. Limpatto ambientale di un prodotto dipende essenzialmente dagli obiettivi perseguiti dal progetto. Di conseguenza stata posta particolare attenzione sullimpiego moderato di risorse, evitando lutilizzo di materiali critici, su un design riciclabile e sulla longevit dei prodotti gi nella fase di elaborazione delle caratteristiche di prestazioni.

1/34

Controllori programmabili serie AC31


Caratteristiche tecniche

1
Dati generali di sistema
Condizioni di esercizio temperatura d'esercizio temperatura di magazzino temperatura di trasporto umidit relativa, senza condensa pressione atmosferica d'esercizio Dati meccanici grado di protezione involucro resistenza alle vibrazioni resistenza agli urti Tensione di alimentazione Distanze di scarica e vie di dispersione Test isolamento Compatibilit elettromagnetica scarica elettrostatica Campi elettromagnetici irradiati test di immunit transitori veloci immunit capacitiva disturbi a radiofrequenza IEC 1000-4-3 (livello 3) IEC 1000-4-4 IEC 1000-4-5 IEC 1000-4-6 24 V CC da 0 C a + 55 C da - 25 C a +75 C da - 25 C a +75 C 50...95% 800 hPa IP 20 UL 94 secondo IEC 68-2-6: 1g (Serie 40/50), 4g (Serie 90) secondo IEC 68-2-27 19,2...30 V CC (- 15 % ... + 20 %) IEC 664 e DIN VDE 0160 IEC 1131-2 IEC 1000-4-2 (livello 3) 2000m

Sistema bus CS31


Bus di campo CS31

1SDC013012F0901

Bus CS31

1SDC013019F0901

1SDC013021F0901

1SDC013020F0901

RS232

Comunicazione Specifica interfaccia Velocit di trasferimento Protocollo Controllo trasferimento Numero di unit/AC31 sul bus Lunghezza massima Ridondanza bus Tempo di refresh

seriale RS 485 (coppia intrecciata schermata) 187,5 kbaud CS31 (Master Slave) CRC8 31 max. 500 m o 2000 m (con ripetitori) con ripetitore bus NCBR 2 ms min. o 12 ms tipico con 31 unit I/O AC31 sul bus

1SDC013040F0901

1/35

Controllori programmabili serie AC31


Caratteristiche tecniche

1
Unit centrali

1SDC013042F0901

1SDC013041F0901

Serie 40 Unit centrale 07 CT/CR 41 07 CT/CR 42 Bus di campo CS31 Memoria di programma Dimensioni Memoria Memoria plug-in No 32 kByte Flash EPROM e RAM

Serie 50 Unit centrale 07 KT/KR 51 S 32 kByte Flash EPROM e RAM

Serie 90 Unit centrale 07 KT 95 S 480 kByte Flash EPROM e RAM Scheda Smart Media (Flash, 2 MByte). Per salvare i dati, per ricaricare il sistema operativo o il programma PLC 24V CC 240x140x85 2 12 DI e 8 DO 1012 in totale 4 AI e 2 AO 228 AI/226 AO Batteria intercambiabile (opz.) S 907 AC 1131 COM 1 o COM 2 tasks cicliche a tempo con priorit o ad evento S Password 8192 8192 1024 256 kB Illimitati Illimitati 1 o 2 (diverse modalit operative, max. 50 kHz) Protocolli: MODBUS, RCOM, AF100* Regolatori PI e PID Aritmetica 32 bit Virgola mobile Comunicazione ASCII Morsettiere estraibili con morsetti a vite Con e senza profilato DIN

Alimentazione Dimensioni (L x A x P) in mm Interfacce seriali Numero di ingressi e di uscite DI/DO integrati DI/DO massimo AI/AO integrati AI/AO massimo Bufferizzazione dati (selezionabile) Orologio datario in tempo reale Sistema di programmazione Interfaccia di programmazione Esecuzione del programma Sottoprogrammi Protezione applicativi Memoria dati Bit Parole (16 bit) Doppie parole (32 bit) Variabili globali e locali Temporizzatori Contatori Contatori rapidi (ingressi e uscite digitali utilizzati come ingressi contatore) Funzioni speciali

24V CC/120V CA/230V CA 120x93x84 1 8 DI e 6 DO 110 in totale 3 AI per 07 CT/CR 42 48 AI/12 AO Accumulatore integrato S 907 AC 1131 COM 1 tasks cicliche a tempo con priorit o ad evento S Password 2016 2016 128 Illimitati Illimitati 1 (5kHz) o 2 (7kHz) con ingresso sensore Protocolli: MODBUS, Regolatori, Comunicazione ASCII, Regolatori PI e PID, Aritmetica 32 bit Morsettiere estraibili con morsetti a vite o a molla Con e senza profilato DIN

24V CC/230V CA 120x93x84 1+1 8 DI e 6 DO > 1000 in totale 544 AI/136 AO Accumulatore integrato S 907 AC 1131 COM 1 tasks cicliche a tempo con priorit o ad evento S Password 2016 2016 64 Illimitati Illimitati 1 (7kHz) o 2 (7kHz) con ingresso sensore Protocolli: MODBUS, Regolatori, Comunicazione ASCII Regolatori PI e PID, Aritmetica 32 bit Morsettiere estraibili con morsetti a vite o a molla Con e senza profilato DIN

Terminali Montaggio
* in approntamento

1/36

1SDC013043F0901

Controllori programmabili serie AC31


Caratteristiche tecniche

1SDC013044F0901

1SDC013045F0901

Serie 90 Unit centrale 07 KT 96 S 480 kByte Flash EPROM e RAM Scheda Smart Media (Flash, 2 MByte) Per salvare i dati, per ricaricare il sistema operativo o il programma PLC 24V CC 240x140x85 2 24 DI e 16 DO 1032 in totale 224 AI/224 AO Batteria intercambiabile (opz.) S 907 AC 1131 COM 1 o COM 2 tasks cicliche a tempo con priorit o ad evento S Password 8192 8192 1024 256 kB Illimitati Illimitati 1 o 2 (diverse modalit operative, max. 50 kHz) Protocolli: MODBUS, RCOM, AF100* Regolatori PI e PID Aritmetica 32 bit Virgola mobile Comunicazione ASCII Morsettiere estraibili con morsetti a vite Con e senza profilato DIN

Serie 90 Unit centrale 07 KT 97 S 480 kByte Flash EPROM e RAM Scheda Smart Media (Flash, 2 MByte) Per salvare i dati, per ricaricare il sistema operativo o il programma PLC 24V CC 240x140x85 2 24 DI, 16 DO e 8 DC 1024 in totale 8 AI e 4 AO 232 AI/228 AO Batteria intercambiabile (opz.) S 907 AC 1131 COM 1 o COM 2 o ARCNET opzionale tasks cicliche a tempo con priorit o ad evento S Password 8192 8192 1024 256 kB Illimitati Illimitati 1 o 2 (diverse modalit operative, max. 50 kHz) Protocolli: MODBUS RCOM e AF100*, Profibus DP e ARCNET, Regolatori PI e PID, Aritmetica 32 bit, Virgola mobile, Comunicazione ASCII Morsettiere estraibili con morsetti a vite Con e senza profilato DIN

Serie 90 Unit centrale 07 SL 97 S 480 kByte Flash EPROM e RAM Scheda Smart Media (Flash) Per salvare i dati, per ricaricare il sistema operativo o il programma PLC 24V CC Scheda PCI full-size 1 992 in totale 224 AI/224 AO Batteria intercambiabile (opz.) S 907 AC 1131 COM 1 o ARCNET tasks cicliche a tempo con priorit o ad evento S Password 8192 8192 1024 256 kB Illimitati Illimitati Protocolli: ARCNET, MODBUS, Profibus DP o DeviceNet, regolatore PI e PID, Aritmetica 32 bit, Virgola mobile, Comunicazione ASCII nel PCI-Slot (full-size)

1SDC013028F0901

Serie 90 Unit centrale 07 KT 98 S 1000 kByte Flash EPROM e RAM Scheda Smart Media (Flash) Per salvare i dati, per ricaricare il sistema operativo o il programma PLC 24V CC 240x140x85 2 24 DI, 16 DO e 8 DC 1040 in totale 8 AI e 4 AO 232 AI/224 AO Batteria intercambiabile (opz.) S 907 AC 1131 COM 1 o COM 2 o ARCNET tasks cicliche a tempo con priorit o ad evento S Password 8192 8192 1024 1 MB Illimitati Illimitati 1 o 2 (diverse modalit operative, max. 50 kHz) Protocolli: Profibus DP, ARCNET, MODBUS, AF100*, Regolatori PI e PID, Aritmetica 32 bit, Virgola mobile, Comunicazione ASCII

Morsettiere estraibili con morsetti a vite Con e senza profilato DIN

1SDC013046F0901

1/37

Controllori programmabili serie AC31

Prescrizioni normative e avvertenze sulla sicurezza e sull'impiego


Prescrizioni per linstallazione di impianti
Oltre alle norme fondamentali concernenti linstallazione di impianti ad alta tensione DIN VIDE 0100 e per la misurazione delle distanze di dispersione e distanze aeree DIN VDE 0100, parte 1 e parte 2, per linstallazione di impianti ad alta tensione con componenti elettrici valgono le norme DIN VDE 0160 e DIN VDE 0660, parte 500. Per il comando di macchine di lavorazione e processo si deve tener conto anche della norma DIN VDE 0113, parte 1 e parte 200. Per il montaggio di elementi di comando nelle vicinanze di componenti sotto tensione pericolosa inoltre rilevante la norma DIN VDE 0106, parte 100. Se richiesta la protezione contro il contatto diretto secondo DIN VDE 0160, ci deve essere realizzato a cura dellutente (p. es. mediante il montaggio degli apparecchi in un quadro elettrico ad armadio). Lesecuzione degli apparecchi concepita per il grado di sporcizia 2 secondo DIN VDE 0110, parte 1. Se durante limpiego si prevede un maggior grado di sporcizia si deve eseguire il montaggio in appositi alloggiamenti. Lutente deve garantire che gli apparecchi e i relativi componenti vengano montati conformemente alle presenti disposizioni. Le attuali disposizioni specifiche in materia di sicurezza, p. es. le norme antinfortunistiche, la legge sui mezzi tecnici di lavoro, ecc., devono essere osservate anche per le macchine e gli impianti collegati. Gli apparecchi Advant Controller sono costruiti conformemente alle disposizioni IEC 1131, parte 2. In base a queste prescrizioni, tali apparecchi sono classificati nella categoria sovratensione II corrispondenti alle indicazioni della norma DIN VDE 0110, parte 2. Per laccoppiamento diretto di apparecchi Advant Controller, che vengono alimentati o accoppiati con la tensione alternata di reti di categoria sovratensione III, si devono adottare idonee misure di protezione in conformit alla categoria di sovratensione II secondo il rapporto II 664/ 1980 e DIN VDE 0110, parte 1. Norme equivalenti: DIN VDE 0110 parte 1 IEC 664 DIN VDE 0113 parte 1 EN 60204 parte 1 DIN VDE 0660 parte 500 EN 60439-1 IEC 439-1 Con riserva di apportare modifiche di costruzione, figure, dimensioni, pesi, prezzi, ecc.
* VDE sta per "Associazione degli ingegneri elettrotecnici tedeschi".

Avvertenze tecniche sulla sicurezza


Generalit
Losservanza delle seguenti istruzioni pu facilitare linstallazione, la messa in funzione ed il corretto funzionamento dellapparecchio nel luogo di installazione.

Personale qualificato
Sia il controllore PLC compatto che altri componenti dellambiente circostante funzionano con tensioni pericolose. Un eventuale contatto con parti soggette a questa tensione pu causare gravi danni fisici. Per evitare sia danni fisici che altri danni materiali, ogni persona coinvolta nelle attivit di montaggio, messa in funzione e riparazione deve possedere profonde conoscenze: nel campo della tecnica di automazione, nelluso di tensioni pericolose, nellapplicazione di norme e prescrizioni, in modo particolare le norme VDE, le norme antinfortunistiche e le prescrizioni su speciali condizioni ambientali (p. es.. locali con pericolo di esplosione, alto grado di sporcizia o sostanze aggressive).

Impiego conforme a destinazione


II controllore compatto PLC stato concepito, realizzato, controllato e documentato nel pieno rispetto delle norme specifiche. In normali condizioni operative, se si osservano le prescrizioni valide per il montaggio, la messa in funzione e la manutenzione di questo prodotto non costituisce alcun pericolo per persone o cose. Impiego conforme a destinazione significa che lapparecchio deve essere impiegato e sottoposto a manutenzione esclusivamente nel modo descritto (istruzioni per luso o descrizione del sistema CS31). Si declina qualsiasi responsabilit per eventuali conseguenze derivanti da un impiego non appropriato o in seguito a riparazioni eseguite da persone non autorizzate.

Avvertenze sui pericoli


Durante le operazioni di trasporto, immagazzinaggio e funzionamento, proteggere lapparecchio da umidit, sporcizia e altri danni!

Non far funzionare mai lapparecchio al di fuori dei dati tecnici specificati!

Se lapparecchio funziona al di fuori dei dati tecnici specificati non si pu garantire il suo corretto funzionamento. Far funzionare lapparecchio solo in alloggiamenti chiusi (quadro elettrico ad armadio)!

In seguito alle sue caratteristiche costruttive (tipo di protezione IP 20 secondo EN 60529) e la sua tecnica di collegamento, lapparecchio adatto solo per il funzionamento in alloggiamenti chiusi.

Eseguire la messa a terra dellapparecchio!

La messa a terra (messa a terra del quadro elettrico ad armadio, PE) dellapparecchio viene eseguita sia tramite la tensione di rete o tensione di alimentazione che mediante il connettore Faston di 6,3 mm.

1/38

Controllori programmabili serie AC31


Prescrizioni normative e avvertenze sulla sicurezza e sull'impiego
Il connettore Faston deve essere collegato con un potenziale di terra prima che lapparecchio sia sottoposto a qualsiasi tensione. La messa a terra pu essere disconnessa solo dopo essersi assicurati che lapparecchio non pi sotto tensione. Nella descrizione concernente lapparecchio (istruzioni per luso o descrizione del sistema AC31) in molti punti si fa riferimento alla messa a terra, alla separazione galvanica ed alle misure di compatibilit elettromagnetica EMV. Una delle misure di compatibilit elettromagnetica EMV consiste nella derivazione a terra di tensioni di disturbo mediante condensatori tipo Y. In linea di massima, le correnti di derivazione del condensatore devono poter affluire alla messa a terra (in tal senso vedi anche VBG4 e le specifiche prescrizioni VDE). Per i motivi suddetti, si devono osservare in modo particolare le descrizioni concernenti le caratteristiche di separazione galvanica, messa a terra e compatibilit elettromagnetica EMV. Per ulteriori dettagli si rimanda ad un esempio di applicazione. Per il collegamento al bus di sistema CS31 vige il principio di messa a terra di questo bus (vedi Descrizione del sistema AC31). Collegamento della tensione di alimentazione! Adottare precauzioni per evitare cortocircuiti e interruzioni di linea! Gli schemi di collegamento e il software utente devono essere realizzati in modo da osservare le norme in materia di sicurezza come pure le prescrizioni e le norme tecniche. Durante il funzionamento dellapparecchio, eventuali cortocircuiti e interruzioni non devono creare situazioni pericolose. Occorre in ogni caso limitare al minimo le conseguenze di eventuali difetti. Utilizzare solamente moduli batterie al litio omologati dalla ABB! Alla fine della durata di vita di una batteria, essa deve essere sostituita solamente con un modulo batteria originale. Non fare funzionare mai le batterie al litio in cortocircuito o con inversione di polarit! Esiste il pericolo di surriscaldamento ed esplosione. Evitare cortocircuiti casuali, perci non conservare mai le batterie in contenitori metallici e non appoggiarle sui supporti metallici. II litio che fuoriesce dalla batteria dannoso per Ia salute. Non ricaricare mai le batterie al litio! Tutti i collegamenti alla morsettiera per la tensione di rete o tensione di alimentazione devono essere eseguiti solo dopo aver disinserito la tensione! Lo stesso vale per le morsettiere di canali di ingresso e uscita se questi ultimi vengono azionati con tensioni pericolose (es. uscite di rel). Non aprire mai lapparecchio sotto tensione!

Le batterie al litio sono costituite da celle primarie e non devono mai essere ricaricate. I tentativi di ricaricare le batterie al litio causano surriscaldamenti e possibili esplosioni. Assicurare il corretto smaltimento delle batterie al litio! Non aprire mai o gettare nel fuoco le batterie (pericolo di esplosione). Non gettare mai le batterie nel bidone dei rifiuti domestici, ma consegnarle ad un centro di smaltimento rifiuti speciali, secondo le norme comunali.

Lapparecchio funziona con tensioni pericolose per cui si deve evitare assolutamente qualsiasi contatto. Perci, non consentito aprire lapparecchio sotto tensione (ci vale anche per linterfaccia di collegamento in rete). In tale contesto, il ribaltamento del coperchio del vano batteria per sostituire il modulo batteria non viene considerato unapertura dellapparecchio. Non coprire le aperture di ventilazione!

Non coprire mai le fessure di ventilazione sui bordi superiore e inferiore dellapparecchio con tubazioni, canaline per cavi, ecc. Posare separatamente le linee di segnalazione e alimentazione! Le linee di segnalazione e alimentazione (linee tensione) devono essere posate in modo da evitare anomalie di funzionamento causate da interferenze capacitive e induttive (EMV).

1/39

Controllori programmabili serie AC31


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1
Unit centrali
Unit centrali serie 40
Possibilit despansione centrale con 6 unit I/O, fino a 110 I/O Ingressi digitali 24 V CC Uscite digitali rel 250 V CA, 2 A / transistor 24 V CC, 0,5 A Interfaccia seriale RS232 per programmazione e comunicazione ASCII, MODBUS, 3 ingressi analogici a 12 bit, di cui 2 a 210V + 1 rilevazione temperatura su 07 CR/CT 42. Clock in tempo reale.
1SDC013041F0901

Ingressi integrati

Uscite integrate

Modifiche online memoria progr. con senza

Tensione di alimentaz.

Tipo

Codice

Peso kg

8 digitali
07 CR 41

6 rel 6 rel

16 kb 16 kb 17 kb 17 kb

32 kb 32 kb 32 kb 34 kb 34 kb 34 kb

24 V CC 24 V CC 24 V CC 24 V CC

07 CR 41

1SBP 26 0020 R1001

0,355 0,800 0,355 0,355 0,800 0,355

8 digitali 8 digitali

120/230 V CA 07 CR 41 1SBP 26 0021 R1001


07 CT 41 07 CR 42 1SBP 26 0022 R1001 1SBP 26 0023 R1001

6 transistor 16 kb

8 digitali, 3 Al 6 rel 8 digitali, 3 Al 6 rel

120/230 V CA 07 CR 42 1SBP 26 0024 R1001


07 CT 42 1SBP 26 0025 R1001

8 digitali, 3 Al 6 transistor 17 kb

Unit centrali serie 50


1SDC013042F0901

Possibilit despansione centrale con 6 unit I/O, decentrata fino a 1000 I/O, bus CS31 integrato Ingressi digitali 24 V CC Uscite digitali rel 250 V CA, 2 A / transistor 24 V CC, 0,5 A. Interfaccia seriale RS232 o RS485 per programmazione e comunicazione ASCII, MODBUS. Clock in tempo reale. Ingressi integrati Uscite integrate Modifiche on line Tensione di memoria progr. alimentaz. con senza Tipo Codice Peso kg

8 digitali
07 KR 51

6 rel 6 rel 6 transistor

16 kb 16 kb 16 kb

32 kb 32 kb 32 kb

24 V CC 24 V CC

07 KR 51

1SBP 26 0010 R1001

0,355 0,800 0,355

8 digitali 8 digitali

120/230 V CA 07 KR 51 1SBP 26 0011 R1001


07 KT 51 1SBP 26 0012 R1001

Unit centrali serie 90


Decentrate fino a 1000 I/O, con RAM e flash EPROM. Clock in tempo reale, bus CS31 integrato, modifica on line del programma, elaborazione bit e parola, isolate elettricamente; ingressi digitali 24 V CC, uscite digitali a transistor (T) 24 V CC, 0,5 A; ingressi analogici, risoluzione 12 bit 0...10 V, 0...5 V e 0...20 mA su 07 KT 95, 10 V, 0...20 mA, 4...20 mA, 5 V, -50 C...+400 C e -30C ...+70 C su 07 KT 97/98 (pu essere utilizzato anche come I/O digitale); uscite analogiche, risoluzione 12 bit, 10 V su 07 KT 95, 10 V, 0...20 mA e 4...20 mA su 07 KT 97/98 (numero I/O 07 KT 98 identico a 07 KT 97). Alimentazione 24 V CC. 2 interfacce seriali, entrambe configurabili per programmazione. Ingressi integrati
12 DI, 4 AI 24 DI

1SDC013045F0901

07 KT 97

Uscite integrate
8 DO, T, 2 AO 16 DO, T

Ingressi contatori

Memoria programma

Tipo

Codice

Peso kg

24 DI, 8 DC, 8 AI 16 DO, T, 4 AO

2 2 2

480 kB 480 kB 480 kB

07 KT 95 GJR 525 2800 R 0100 1,3 07 KT 96 GJR 525 2900 R 0100 1,3 07 KT 97 GJR 525 3000 R 0100 1,3

1/40

Controllori programmabili serie AC31


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1
Unit centrali serie 90 con processori di comunicazione integrati
Descrizione Tipo 07 KT 97-ARCNET 07 KT 97-Profibus 07 KT 97-ARCNET-Profibus 07 KT 97-Ethernet 07 KT 97-Ethernet-Profibus 07 KT 97-Ethernet-CANopen 07 KT 97-CANopen 07 KT 98-ARCNET 07 KT 98-Ethernet 07 KT 98-Ethernet-Profibus 07 KT 98-Ethernet-CANopen 07 KT 98-CANopen Codice GJR 525 3000 R 0160 GJR 525 3000 R 0120 GJR 525 3000 R 0162 GJR5 2530 00 R 0270 GJR5 2530 00 R 0272 GJR5 2530 00 R 0278 GJR5 2530 00 R 0280 GJR 525 3100 R 0160 GJR5 2531 00 R 0270 GJR5 2531 00 R 0272 GJR5 2531 00 R 0278 GJR5 2531 00 R 0280 Peso kg

07 KT 98

07 KT 97 con collegam. in rete ARCNET 07 KT 97 con Profibus DP 07 KT 97 con ARCNET e Profibus DP 07 KT 97 con Ethernet 07 KT 97 con Ethernet e Profibus DP 07 KT 97 con Ethernet e CANopen 07 KT 97 con CANopen 07 KT 98 con ARCNET 07 KT 98 con Ethernet 07 KT 98 con Ethernet e Profibus DP 07 KT 98 con Ethernet e CANopen 07 KT 98 con CANopen

1,3 1,3 1,3 1,3 1,3 1,3 1,3 1,3 1,3 1,3 1,3 1,3

1SDC013046F0901

Unit centrali come scheda PC (PCI full-size)


Decentrate fino a 1000 I/O, con RAM e flash EPROM, clock in tempo reale, bus CS31 integrato, modifica on line del programma, elaborazione bit e parola, alimentatore 24 V CC, 1 interfaccia seriale, configurabile per programmazione/comunicazione, collegamento ARCNET integrato, sistema operativo PC Windows NT. Scheda Smart Media opzionale per la memorizzazione dati e il backup del programma di controllo personalizzato (rif. accessori). Descrizione
07 SL 97 con collegam. in rete ARCNET

1SDC013028F0901

Memoria Tipo programma


480 kB 480 kB 480 kB

Codice
GJR 525 3400 R 0160 GJR 525 3400 R 0162 GJR 525 3400 R 0165

Peso kg
1,0 1,0 1,0

07 SL 97-ARCNET 07 SL 97-ARCNET-Profibus 07 SL 97-ARCNET-DeviceNet

07 SL 97

07 SL 97 con ARCNET e Profibus DP 07 KT 97 con ARCNET e DeviceNet

1/41

Controllori programmabili serie AC31


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1
Unit I/O
Moduli bus I/O digitali espandibili (per serie 50 e 90)
Possibilit despansione centrale con 6 unit I/O, fino a 110 I/O (6 digitali o 4 digitali e 2 analogiche) Ingressi digitali 24 V CC Uscite digitali rel 250 V CA, 2 A / transistor 24 V CC, 0,5 A Connessione bus CS31 integrata Ingressi integrati Uscite integrate Tensione di alimentazione Tipo Codice Peso kg

1SDC013047F0901

8 digitali 8 digitali 8 digitali

6 rel 6 rel 6 transistor

24 V CC 120/230 V CA 24 V CC

ICMK 14 F1 1SBP 26 0050 R1001 ICMK 14 F1 1SBP 26 0051 R1001 ICMK 14 N1 1SBP 26 0052 R1001

0,355 0,800 0,355

ICMK 14 F1

Unit digitali I/O (per unit centrali serie 40, 50 e moduli bus I/O espandibili)
Alimentazione elettrica da unit centrale e moduli bus I/O espandibili Ingressi o uscite integrate
1SDC013048F0901

Tipo XI 16 E1 XO 16 N1 XO 08 R1 XK 08 F1 XO 08 Y1 XO 08 R2 XTC 08

Codice 1SBP 26 0100 R1001 1SBP 26 0105 R1001 1SBP 26 0101 R1001 1SBP 26 0102 R1001 1SBP 26 0104 R1001 1SBP 26 0108 R1001 1SBP 26 0109 R1001 1SBP 26 0107 R1001

Peso kg

16 ingressi 24 V CC 16 uscite 24 V CC, transistor 0,5 A 8 uscite 250 V CA, rel 2 A 4 ingressi 24 V CC e 4 uscite 250 V CA, rel 2 A 8 uscite 24 V CC, transistor 2 A 8 uscite 250 V CA, indipendenti (4NO/NC + 4NO) 2A Display 4 caratteri BCD codificati (8 dati)

0,220 0,220 0,220 0,220 0,220 0,220 0,220 0,220

XI 16 E1

8 ingressi/uscite configurabili 24 V CC 24 V CC, 0,5 A XC 08 L1

1SDC013049F0901

Unit analogiche I/O (per unit centrali serie 40, 50 e moduli bus I/O espandibili)
Alimentazione elettrica da unit centrale e moduli bus I/O espandibili Ingressi o uscite integrate Tipo XM 06 B5 XE 08 B5 Codice 1SBP 26 0103 R1001 1SBP 26 0106 R1001 Peso kg

XM 06 B5

4 ingressi 10 V, 20 mA, 4...20 mA, PT100, PT1000 2 uscite 10 V, 020 mA, 4...20 mA 8 ingressi 10 V, 20 mA, 4...20 mA, PT100, PT1000

0,220 0,220

Unit miste con connessione Interfast (per unit centrali 40, 50 e moduli bus I/O espandibili)
Alimentazione elettrica da unit centrale e moduli bus I/O espandibili Ingressi o uscite integrate Tipo Codice 1SBP 26 0110 R1001 Peso kg

32 ingressi/uscite transistor configurabili 24 V CC, 0,5 A XC32L1 24 ingressi/uscite transistor configurabili 24 V CC, 0,5 A e 8 ingressi digitali/analogici 0-10 V CC (di cui 4 possono essere contatori) XC32L2

0,220 0,220

1SBP 26 0111 R1001

Unit digitali I/O decentrate (per serie 50 e 90)


Alimentazione elettrica 24 V CC, connessione bus CS31 integrata Ingressi o uscite integrate
1SDC013050F0901

Tipo 07 DI 92 07 DC 91 07 DC 92

Codice GJR 525 2400 R0101 GJR 525 1400 R0202 GJR 525 2200 R0101

Peso kg

32 ingressi 24 V CC 16 ingressi, 8 uscite, 8 ingressi/uscite configurabili, 24 V CC, 0,5 A 32 ingressi/uscite configurabili 24 V CC, 0,5 A

0,450 0,450 0,450

07 DC 92

1/42

Controllori programmabili serie AC31


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1
Unit analogiche I/O decentrate (per serie 50 e 90)
Alimentazione elettrica 24 V CC, connessione bus CS31 integrata Ingressi o uscite integrate Tipo 07 AI 91 07 AC 91 Codice GJR 525 1600 R0202 GJR 525 2300 R0101 Peso kg

1SDC013051F0901

8 ingressi 12 bit, 50 mV, 500 mV, 10 V, 0 ... 20 mA, 4 ... 20 mA, PT100, PT1000, termocoppia 16 canali configurabili come ingressi e uscite 1) 16 canali impostabili a coppie I/O 0 ... 10 V, 0 ... 20 mA, 4 ... 20 mA, 8 bit 2) 8 ingressi e 8 uscite 10V, 0 ... 20 mA, 4 ... 20 mA, 12 bit

0,450 0,450

07 AC 91

Unit digitali I/O decentrate (per serie 50 e 90) IP 67


Alimentazione elettrica 24 V CC, connessione bus CS31 integrata Ingressi e uscite integrate
1SDC013052F0901

Tipo 07 DI 93-I 07 DO 93-I 07 DK 93-I

Codice GJV 307 5613 R 0202 GJV 307 5611 R 0202 GJV 307 5623 R 0202

Peso kg

16 ingressi 24 V CC 8 uscite 24 V CC, transistor 2 A 8 ingressi e 4 uscite 24 V CC, transistor 2 A

0,470 0,470 0,470

07 DO 93-I

Unit I/O per bus Modbus-RTU


Possibilit di espansione locale con 6 unit I/O della serie 40 e 50. Ingressi digitali 24 V CC Uscite digitali rel 250 V CA, 2 A / transistor 24 V CC, 0,5 A a bordo. Interfaccia seriale RS485 per comunicazione Modbus-RTU slave. Ingressi integrati Uscite integrate Tensione di alimentazione Tipo Codice Peso kg

1SDC013047F0901

ICMK 14 F1

8 digitali 8 digitali 8 digitali

6 rel 24 V CC 6 rel 120/230 V CA 6 transistor 24 V CC

ICMK 14 F1-M 24VDC 1SBP 260 053 R 1001 ICMK 14 F1-M 120/230VAC 1SBP 260 054 R 1001 ICMK 14 N1-M 24VDC 1SBP 260 055 R 1001

0,355 0,800 0,355

Unit di comunicazione
Processori di comunicazione serie 90
Descrizione Tensione di alimentazione *) Tipo Codice Peso kg

1SDC013053F0901

protocollo RCOM+ e RCOM, Master/Slave per linea commutata e non

24 V CC

07 KP 90

GJR 525 1000 R 0303

0,450

07 KP 90

protocollo MODBUS, 2 canali di comunicazione, funzionamento Master e Slave, 24 V CC interfacce RS232/422/485 AF100 24 V CC
*) A=necessario software di comunicazione speciale

07 KP 93 07 KP 99

GJR 525 3200 R 1161 in preparazione

0,450 0,450

Processori di comunicazione serie 40 e 50


Descrizione Tensione di alimentazione Tipo Codice Peso kg

protocollo MODBUS, 2 canali di comunicazione, funzionamento Master e Slave, attraverso l'unit interfacce RS232/485 di base comunicazione sincrona o asincrona

07 KP 53

1SBP 26 0162 R 1001

0,222

1/43

Controllori programmabili serie AC31


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1
Unit di comando
Unit di comando TC50
Righe/ Caratteri/ Display Tasti funz./alfan. Unit driver/ larghezza altezza tipo e di sistema/ interfaccia (mm) (mm) Tasti dedicati
1SDC013054F0901

Tipo

Codice

Peso per pezzo kg


0,5

2/73 2/73

20/11 20/11

LCD LCD

5/7/5/7/-

MODBUS Master, AC31/RS232 MODBUS Master, e Slave/RS232 e RS485

TC50

1SBP 26 0150 R 1001

TC 50

TC50-2

1SBP 26 0151 R 1001

0,5

Software di programmazione
Il software di programmazione TCWIN comprende il cavo di programmazione per Windows 95/NT e la guida introduttiva. Unit di comando software di programmazione con cavo incluso
s

Driver incluso

Tipo

Codice

Peso per pezzo kg

TC50, TC50-2

MODBUS Master, Slave AC31

TCWIN

1SBS 260 280 R 1001

Cavo di programmazione
Cavo per collegare l'unit di comando a un PC Descrizione Collegamento con PC Tipo Codice Peso per pezzo kg

Cavo di programmazione

connettore a 9 poli D-SUB

07 SK 55 1SBN 260 205 R 1001

Cavi di comunicazione
Unit di comando
TC50 TC50 TC50-2

Driver di CPU comunicazione


AC31/MODBUS AC31/MODBUS MODBUS Serie 40..50 Serie 30/90 Serie 40..50

Interfaccia CPU
COM1 COM1/2 COM2

Tipo

Codice

Peso per pezzo kg

07 SK 54 1SBN 260 204 R 1001 07 SK 57 1SBN 260 207 R 1001 07 SK 58 1SBN 260 208 R 1001

Documentazione
Manuali senza software Documentazione per Lingua Tipo Codice Peso unitario kg

Manuale software Manuale hardware Manuale software Manuale hardware

TCWIN TC50 TCWIN TC50 Inglese Tedesco

1SBC 0055 99 R 1201 1SBC 0055 99 R 1202

1/44

Controllori programmabili serie AC31


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1
Accessori, software e documentazione
Accessori per unit della serie 40...50
Descrizione Tipo Codice Peso kg

07 ST 50

Morsetto a 2 piani per la connessione semplice di sensori e attuatori a 3 fili, 2 pz. Morsetto a 2 piani per la connessione semplice di sensori analogici, 2 pz. Morsetto a molla per la connessione semplice di sensori e attuatori a 3 fili, 2 pz. Serie di morsetti a molla per unit centrali e moduli bus Serie di morsetti a molla per XI 16 E1 Serie di morsetti a molla per XO 08 R1 o XC 08 L1 Serie di morsetti a molla per XM 06 B5 Etichette per lidentificazione dei canali I/O

1SDC013055F0901

07 ST 50 07 ST 51 07 ST 52 07 ST 54 07 ST 55 07 ST 56 07 ST 57

1SBN 26 0300 R 1001 1SBN 26 0301 R 1001 1SBN 26 0302 R 1001 1SBN 26 0311 R 1001 1SBN 26 0312 R 1001 1SBN 26 0313 R 1001 1SBN 26 0314 R 1001 1SBN 26 0310 R 1001

0,052 0,052 0,052 0,052 0,052 0,052 0,052

Accessori per unit della serie 90


Descrizione (*) Tipo Codice Peso kg

Cavo di programmazione, connettore PC-Sub D25 Cavo di comunicazione MODBUS/ASCII, connettore PC-Sub D25 Scheda Smart Memory per 07 KT 95/96/97/98/SL Batteria per unit centrali, serie 90
*) A=incluso adattatore Sub D25/9

A A

07 SK 90 07 SK 91 07 MC 90 07 LE 90

GJR 525 0200 R 0001 GJR 525 0300 R 0001 GJR 525 2600 R 0101 GJR 525 0700 R 0001

0,220 0,220 0,050 0,200

Accessori bus CS31


Descrizione Tensione di alimentazione Tipo Codice Peso kg

Amplificatore bus CS31 Lunghezza massima 2000 m 24 V CC (3 amplificatori max) Amplificatore bus CS31 per struttura bus 24 V CC ridondante, anulare o a stella

NCB

FPR 347 1200 R 1002

0,340 0,340

NCBR

FPR 347 1300 R 1002

1/45

Controllori programmabili serie AC31


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1
Software di programmazione e di diagnosi
Software di programmazione e di diagnosi secondo IEC 61131-3 per 07 KT 95, 07 KT 96, 07 KT 97 in FDB, LD, IL, SFC, ST, Sampling Trace, simulazione offline, visualizzazione integrata, per Windows 95 e Windows NT su CD-ROM inclusa la documentazione (adatto anche per la programmazione della serie 40 .. 50). Descrizione
1SDC013056F0901

Lingua

Tipo 907 AC 1131 907 AC 1131

Codice GJP 520 6900 R 0102 GJP 520 7000 R 0102

Software di programmazione e di diagnosi Software di programmazione e di diagnosi

Tedesco Inglese

907 AC3111

Software di programmazione per unit centrali serie 40, 50 e 90. Compatibile con serie AC31 e CS31. Programmazione secondo IEC 61131-3, pu essere utilizzato con Windows 3.xx, 95/98 e NT. Linguaggi utilizzati IL, FBD, LD e SFC. Descrizione Lingua Tipo AC31 GRAF E AC31 GRAF IT Codice 1SBS 26 0250 R 1001 1SBS 26 0252 R 1001

AC31 GRAF

1SDC013057F0901

Software di programmazione e di diagnosi Software di programmazione e di diagnosi

Inglese Italiano

Documentazione
Descrizione Lingua Tipo Codice 1SBC 26 0400 R1001 1SAC 1339 47 R 0101 1SAC 1339 47 R 0201 1SAC 1316 99 R 0101 1SAC 1316 99 R 0201

Serie 40 ... 50, descrizione hardware, istruzioni di progettazione e duso Documentazione (senza software) per 907 AC 1131 Descrizione completa del sistema AC31 Istruzioni di configurazione e di funzionamento

Inglese Tedesco Inglese Tedesco Inglese

1/46

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
Bus di sistema CS31
Cablaggio Linea bus
struttura sezione trasversale conduttore raccomandazione velocit di torsione isolamento conduttore interno resistenza per conduttore interno impedenza caratteristica Capacitanza tra i conduttori interni resistori di terminazione lunghezza bus Note 2 conduttori interni, intrecciati, con schermo comune > 0,22 mm2 (24 AWG) 0,5 mm2, corrisponde a 0,8 mm > 10 per metro (intrecciati in modo simmetrico) polietilene (PE) < 100 W / km circa 120 W (100...150 W) < 55 nF / km (se superiore, necessario ridurre la lunghezza massima del bus) 120 W W su entrambe le estremit della linea fino a 500 m

In genere, possibile utilizzare comuni cavi telefonici con isolamento in PE e diametro del conduttore interno di > 0,8 mm. possibile utilizzare cavi lunghi 250 m circa con isolamento in PVC e diametro del conduttore interno di > 0,8 mm. In questo caso, il resistore di terminazione del bus di circa 100 W.

1/47

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
Configurazioni bus

1.2 di sistema CS31 include sempre un unico bus master (accoppiaCS31-Systembus Il bus
tore o modulo di base) in grado di controllare tutte le operazioni del bus. possibile collegare al bus fino a 31 slave tra moduli remoti o moduli di base configurati come slave.

Oltre alle istruzioni di cablaggio riportate di seguito, sono valide anche le istruzioni di messa a terra e cablaggio fornite con le descrizioni dei moduli.

Bus master CS31


Schermo Bus 1 Bus 2

Bus di sistema CS31


Resistenza di terminazione 120 W. Gli accoppiatori 07 CS 61 e 35 CS 91 sono gi dotati di resistenza di terminazione da 120 W.

Schermo

Bus 2

Bus 1

Messa a terra diretta con fermaglio posto sulla piastra in acciaio dell'armadietto

Schermo

Bus 2

Bus 1

Slave CS31

Slave CS31

Configurazione bus per il bus di sistema CS31 (bus master su una estremit della linea bus)

Bus master CS31


Schermo Bus 1 Bus 2

Questa configurazione non pu essere eseguita per gli accoppiatori 07 CS 61

Bus di sistema CS31

Schermo

Bus 2

Bus1

Messa a terra

Questa configurazione pu essere eseguita solo per i bus master che non sono dotati di resistenze di terminazione del bus interne. Si tratta quindi di una configurazione che non consentita con gli accoppiatori 07 CS 61 e 35 CS 91.

1/48

1SDC013059F0901

Configurazione bus per il bus di sistema CS31 (bus master all'interno della linea bus)

Schermo

Bus 2

Bus 1

Slave

Slave

1SDC013058F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
Il cablaggio con linee cilindriche non consentito.

Bus master CS31


Schermo Bus 1 Bus 2

ERRATA! Linee cilindriche non consentite.

CORRETTA! Linea bus collegata a doppino da modulo a modulo.

Bus di sistema CS31

Bus di sistema CS31

Schermo

Bus 2

Bus1

Schermo

Bus 2

Bus1

Slave CS31

Slave CS31

Il cablaggio con linee cilindriche non consentito

Messa a terra
Per evitare i disturbi, necessario che gli schermi dei cavi vengano collegati a terra direttamente. Caso (a) Per alcuni armadietti di comando: se si sicuri che non si verificheranno differenze di potenziale tra gli armadietti nei collegamenti di corrente con strutture metalliche (barre di messa a terra, strutture in acciaio, ecc.), viene scelta la messa a terra diretta.

Messa a terra diretta degli schermi all'immissione nell'armadietto

Messa a terra diretta degli schermi all'immissione nell'armadietto

Schermo

Bus 2

Bus1

Armadietto 1 Collegamento di corrente

Armadietto 2 Collegamento di corrente


1SDC013061F0901

Messa a terra diretta

Schermo

Bus 2

Bus1

Slave CS31

Bus di sistema CS31

Slave CS31

Bus di sistema CS31

Slave CS31

1/49

1SDC013060F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
Caso (b) Per altri armadietti di comando: se possibile che si verifichino differenze di potenziale tra gli armadietti di comando, viene scelta la messa a terra capacitiva in modo da evitare le correnti di circolazione sugli schermi dei cavi.

Armadietto di comando 1 Bus di sistema CS31

Bus 1

Bus 2

Schermo

Schermo

Bus 2

Barra di messa a terra armadietto 1 Messa a terra armadietto

Armadietto di comando 2
Messa a terra capacitiva con condensatore da 0,1 mF tipo X posto sulla piastra in acciaio dell'armadietto

Bus 1

Master CS31

Slave CS31

Bus di sistema CS31


Messa a terra diretta con fermaglio posto sulla piastra in acciaio dell'armadietto
Schermo Bus 2 Bus 1

Bus 1

Bus 2

Schermo

Slave CS31

Slave CS31

Barra di messa a terra armadietto 2

Messa a terra armadietto

Schema di messa a terra per alcuni armadietti di comando: messa a terra diretta degli schermi dei cavi all'immissione dei cavi nel primo armadietto di comando (contenente il master) e messa a terra capacitiva nei moduli.

Nota: necessario che la barra di messa a terra moduli e dei moduli con schermo sia quanto pi corta possibile e che la lunghezza totale non superi 25 cm. La sezione trasversale del conduttore deve essere di almeno 2,5 mm2. La norma VDE 0160 indica che lo schermo venga messo a terra direttamente almeno una volta per sistema.

1/50

1SDC013062F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
Istruzioni generali per listallazione con compatibilit elettromagnetica
I dispositivi elettrici ed elettronici, una volta installati, devono funzionare correttamente. Ci vale anche quando sono soggetti a influenze elettromagnetiche di entit definita o prevista. I dispositivi stessi non devono emettere disturbi elettromagnetici. I componenti di Advant Controller sono progettati e realizzati in modo da presentare unelevatissima immunit ai disturbi. Losservanza delle istruzioni di cablaggio e di messa a terra riportate nel capitolo Caratteristiche e configurazione di sistema del volume 2 assicura un funzionamento regolare. Tuttavia in alcune applicazioni necessario tener conto dei forti disturbi elettromagnetici gi in fase di progettazione, ad es. quando nelle immediate vicinanze sono installati convertitori di frequenza, compressori, pompe di piccola potenza (alta induttanza) o apparecchiature di comando per media tensione. Una messa a terra nel pieno rispetto della compatibilit elettromagnetica garantir un funzionamento regolare anche in questi casi. Tre sono i principali criteri da rispettare: Ridurre al minimo la lunghezza di tutti i collegamenti (in particolare per i conduttori di terra) Utilizzare conduttori con ampia sezione (in particolare per i conduttori di terra) Realizzare contatti ampi e di buona qualit (in particolare per i conduttori di terra) - collegamenti resistenti alla vibrazioni - zone di contatto metalliche pulite (rimuovere la vernice, pulire le superfici) - collegamenti a vite e a innesto ben saldi - schermatura dei cavi di terra con clip su superficie metallica con buona messa a terra - non utilizzare cavi con guaina - non utilizzare rondelle di bloccaggio dentate sotto i collegamenti a vite

soluzione errata
contatto di cattiva qualit

soluzione corretta
contatto di buona qualit

Lista di controllo per la pianificazione e linstallazione


In questo capitolo riportato un promemoria per verificare, in fase di pianificazione e di installazione, che tutti i fattori pi importanti siano stati presi in considerazione.

Pianificazione delle riserve


Riservare gli ingressi digitali/analogici per le estensioni previste Riservare le uscite digitali/analogiche per le estensioni previste Riservare spazio nellarmadietto per le estensioni previste In genere: riserva 10...20%

1/51

1SDC013063F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
Fissaggio saldo
Modulo AC31 saldamente inserito nella base a innesto (tutte le viti fissate)

Collegamento dei carichi induttivi alle uscite binarie


Carichi CC induttivi cablati con diodi autooscillanti Carichi CA induttivi con smorzatori

Impostazione corretta
Modalit operative correttamente impostate nei moduli (ad es. linterruttore DIL) Terminali di ingresso/uscita utilizzati correttamente nei moduli (ad es. ingressi/uscite di tensione nei moduli analogici) Indirizzi correttamente impostati

Cablaggio degli ingressi (e delle uscite) analogici inutilizzati


Ingressi analogici inutilizzati cablati secondo le schede tecniche dei moduli - per evitare messaggi di errore, ingressi 4-20 mA alimentati ad almeno 4 mA - ingressi in tensione 0-10 V e/o -10...+10 V collegato a massa analogico - per evitare messaggi di errore, ingressi Pt100 cablati con 120W - per evitare messaggi di errore, ingressi Pt1000 cablati con 1200W - ingressi termocoppia in cortocircuito Uscite analogiche non sovraccaricate Uscite analogiche di tensione inutilizzate lasciate aperte. Le uscite di corrente inutilizzate possono essere cortocircuitate con la massa analogica ad es. per evitare messaggi di errore

Disposizione dei cavi


Cavi di alimentazione (230/400 V) separati dai cavi di comando (24 V, segnali analogici), se possibile a una distanze di almeno 20 cm Sezione dei conduttori adeguata Isolamento / schermatura dei cavi sufficiente Linee di alimentazione collegate in circuito alle unit centrali con accoppiatori a flangia (ad es. 07 KT 97 con 07 KP 90) - Le linee di alimentazione sono collegate in circuito prima allunit centrale (07 KT 97), quindi allaccoppiatore (07 KP 90)(vedere le descrizioni dellaccoppiatore).

Programmazione / messa in funzione


Modalit operativa delle unit di base (master, slave, stand-alone) correttamente impostata (limpostazione predefinita stand-alone) Configurazione software dei moduli correttamente programmata Programma inviato allunit di base Programma salvato nella memoria Flash EPROM Modalit operativa del PLC abilitata (alimentazione OFF/ON, avviamento a caldo, avviamento a freddo)

Collegamento PE
Introduzione del potenziale di terra nella barra PE con sezione ampia del conduttore Collegamento della barra PE alla piastra di montaggio in acciaio Assemblaggio dei vari componenti dellarmadio di comando Collegamento dei componenti mobili dellapparecchiatura di comando al PE (porte) Collegamento faston PE tra unit centrali e accoppiatori (vedere descrizione dei moduli) Schermatura tra bus CS31 e PE Collegamenti tra schermature dei cavi analogici e PE I potenziali di riferimento per le tensioni di uscita dei moduli di alimentazione sono collegati tra loro e a massa

Bus di sistema CS31


La linea bus collegata in circuito tra i vari moduli Assenza di diramazioni Lunghezza bus (max. 500 m, misurare la lunghezza cavo prima dellinstallazione ove necessario) Resistenze terminali dei bus (vedere caratteristiche di sistema) Terminali bus (da BUS1 a BUS1, da BUS2 a BUS2)

Moduli di alimentazione
Tutte le tensioni di rete dellarmadio di comando correttamente inserite e sotto fusibile Tutti i moduli di alimentazione correttamente inseriti e sotto fusibile Tolleranze e carichi capacitivi dei moduli di alimentazione adeguati Ondulazione dei moduli di alimentazione adeguatamente bassa Potenziali di riferimento per le tensioni di uscita dei moduli di alimentazione collegati tra loro e a massa

1/52

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
Tempo di ciclo bus e sicurezza dei dati
Tempo di ciclo bus
Di seguito viene descritto il tempo di ciclo bus tB. Il tempo di reazione da un terminale allaltro rappresentato dalla somma di vari ritardi e viene descritto con le unit di base. Il tempo di ciclo bus composto da quanto segue: - Tempo base 2 ms Durante questo intervallo di tempo lunit di base esegue una diagnosi e verifica la presenza di nuovi moduli remoti. - Tempo di trasmissione bus per modulo dipendente dal tipo di modulo (vedere pagina seguente). - Equazione per il tempo di ciclo bus dei moduli AC31: Tempo di ciclo bus tB = somma dei tempi di trasmissione bus dei moduli + tempo base (2 ms)

Modulo Moduli di ingresso digitali ICSI 08 D1 ICSI 08 E1 ICSI 08 E3 ICSI 08 E4 ICSI 16 D1 ICSI 16 E1 Moduli di uscita digitali ICSO 08 R1 ICSO 08 Y1 ICSO 16 N1 Moduli di uscita digitali ICSC 08 L1 ICFC 16 L1 ICSK 20 F1 ICSK 20 N1 07 DC 91 / ICDG 32 L1

Tempo di trasmissione bus in ms

Modulo Accoppiatori

Tempo di trasmissione bus in ms

323 323 323 323 387 387

ICBG32L7 ICBG64L7 Contatore veloce ICSF 08 D1 Moduli relativi alla sicurezza 07 DI 90-S / 07 EB 90-S 07 DO 90-S / 07 AB 90-S

516 750

1300

590 750 1050

260 260 340

07 AI 90-S / 07 EA 90-S Modulo di controllo tastiera/LED 07 TC 90/91, TCK 64 16 E/A 32 E/A

387 750

387 516 452 452 516/590 (dipende dalla configurazione) 516 750/516 (dipende dalla configurazione)

Unit di base come slave 07 KR 31 / 07 KT 31 07 KR 91 / da KT 92 a KT 98

516 * 1) 750 * 2)
* = predefinito

07 DI 92 07 DC 92

Impostazioni tipiche 1) Invio 2 byte + ricezione 2 byte (1 parola) 2) Invio 4 byte + ricezione 4 byte (2 parole) Invio 8 byte + ricezione 8 byte (4 parole) Invio 12 byte + ricezione 12 byte (6 parole) Invio 8 parole + ricezione 8 parole

516 750 1300 1850 2500

Moduli I/O IP65 07 DK 93-I 07 DO 93-I 07 DI 93-I Moduli analogici ICSM 06 A6 ICSE 08 A6 ICSE 08 B5 ICSA 04 B5 ICST 08 A8 ICST 08 A9 07 AI 91 / ICDT 08 B5 07 AC 91 1162 1355 1355 700 1355 1355 1355 2500 387 260 387

1/53

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi generali

1
I tempi di ciclo bus per moduli compatibili con il bus di sistema prodotti da altre aziende sono indicati nella relativa documentazione. Esempio: Vengono utilizzati 8 moduli 07 DI 92. Nella tabella indicato il tempo di trasmissione bus per un 07 DI 92 pari a 516 ms. Il tempo di ciclo bus quindi viene calcolato nel modo seguente: tB = 8 x 516 ms + 2 ms = 6,1 ms.

Numero di dati utente


Nella tabella seguente riportata (in byte) la quantit di dati utente che i moduli inviano al master o ricevono dal master. Modulo ICSI 08... ICSI 16... ICSO 08... ICSO 16... ICSC 08... ICSC 16... ICSK 20... 07 DC 91 (ICDG 32 L1) * 07 DI 92 invia 1 2 0 0 1 2 2 2 3 4 4 0 1 0 2 2 4 16 16 16 0 8 16 16 16 0 10 12 4 5 riceve 0 0 1 2 1 2 1 2 2 0 4 4 1 1 0 2 4 0 0 0 8 4 16 16 0 16 6 0 4 0 tipo 0 0 2 2 4 4 4 4 4 0 4 2 4 2 0 4 4 1 1 1 3 5 5 5 1 3 5 1 4 0

Sicurezza dei dati


Il protocollo di trasmissione pu essere utilizzato per max. 31 slave (moduli I/O remoti) pi un master, vale a dire lunit di base. Durante il ciclo di inizializzazione il master bus ricerca tutti gli slave e rileva in tal modo il numero e il tipo di moduli trovati.Tutti i messaggi terminano con una parola di controllo CRC8. La protezione da errori del bus rappresentata dalla distanza di Hamming 4. Tutti i messaggi hanno il seguente formato: Richiesta dellunit di base:

N. indirizzo

Dati

CRC8

07 DC 92 * 07 DK 93 -I

Risposta di un modulo I/O:

07 DO 93 -I 07 DI 93 -I

Dati

CRC8

07 TC 91 / 07 TC 90 (TCK 64) * ICSE 08...

Ad ogni ciclo gli indirizzi master bus di tutti i moduli esistenti eseguono, uno dopo laltro, funzioni diagnostiche e controllano la presenza di nuovi moduli installati. In tal modo assicurata costantemente la diagnosi, viene verificato continuamente il corretto funzionamento della rete e i nuovi moduli installati vengono rilevati velocemente. Se ununit di base o un modulo rilevano una differenza tra il CRC ricevuto e il CRC autocalcolato, il messaggio in questione viene ignorato. Con 10 messaggi consecutivi errati si in presenza di un errore del bus. Per le reazioni vedere le descrizioni delle unit di base e degli accoppiatori.

ICST 08... 07 AI 91 (ICDT 08 B5) ICSA 04 B5 ICSM 06 A6 07 AC 91 12 bit * 8 bit

ICSF 08 D1

Sostituzione di moduli nel bus di sistema CS31


Controllare le impostazioni dellinterruttore DIL. Dopo aver sostituito un modulo, il nuovo modulo sar accettato automaticamente nel ciclo bus dallunit di base o dallaccoppiatore. Se il modulo viene sostituito mentre il sistema in funzione, alcuni flag di errore potrebbero restare impostati. possibile reimpostarli spegnendo e quindi riaccendendo lunit di base.

07 AI 90-S (07 EA 90-S) 07 DO 90-S (07 AB 90-S) 07 DI 90-S (07 EB 90-S)


* dipende dalla configurazione

1/54

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Modulo bus di sistema CS31 NCB
Amplificatore bus di sistema CS31, bus di sistema isolato elettricamente

ABB Procontic CS31 NCB 24VDC 4W

ERRORS OUT IN

POWER

6 5

RUN TXI TXO


sh b2 b1 +24 0 sh b2 b1

3
1SDC013064F0901

Amplificatore bus di sistema CS31 NCB

Applicazione prevista
L'NCB un amplificatore per il bus di sistema CS31. Impiegando fino a 3 NCB possibile ottenere una lunghezza totale di 2 km per il bus di sistema CS31. L'utilizzo degli NCB totalmente trasparente. possibile ottenere una diagnosi per ciascuna parte del sistema bus sia sull'unit di base sia sull'NCB.

Display e elementi di comando sul pannello frontale


(1) Connettore estraibile per l'alimentazione a 24 V CC (2) Connettore estraibile per l'ingresso bus di sistema CS31 (3) Connettore estraibile per l'uscita bus di sistema CS31 (4) Un LED verde indica che l'alimentazione accesa (5) TXI: in corso la comunicazione dal master bus CS31 all'NCB TXO: in corso la comunicazione dal modulo remoto CS31 all'NCB (6) 2 LED rossi OUT e IN indicano lo stato del bus di sistema CS31

1/55

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Collegamento elettrico

Isolamento elettrico CC/CC e con fotoisolatore

NCB

Isolamento elettrico CC/CC e con fotoisolatore

b1 IN b2 Shield sh

120 1/4 W

+ TX RX HZ

+ TX RX HZ

120 1/4 W

b1 b2 OUT sh Shield

b1 = BUS 1 b2 = BUS 2
Logica di controllo e processore +

+24

0
1SDC013065F0901

Alimentazione

Collegamento elettrico dell'amplificatore bus di sistema CS31 NCB

Installazione
necessario conformarsi a tutte le norme sulla compatibilit elettromagnetica (vedi anche dati di sistema AC31).

Unit di base
SHIELD BUS 2 BUS 1

120

max. 500m

24VDC 0VDC

max. 500m 24VDC 0VDC

max. 500m 24VDC 0VDC

max. 500m

Installazione di una linea bus CS31 con 3 amplificatori bus NCB

La resistenza terminale bus di 120 W 1/4 W gi integrata nell'NCB. Per assicurare la correttezza della funzione di diagnosi, i terminali "IN" devono essere collegati al lato master del CS31. Per assicurare la correttezza e la sicurezza della trasmissione dati a grande distanza, la scelta del cavo bus idoneo di fondamentale importanza.

1/56

1SDC013066F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
La figura seguente illustra una configurazione tipica.

Unit di 120 base 1/4 W


Configurazione tipica

L1 NCB

L2 NCB

L3 NCB

L4

120 1/4 W
1SDC013067F0901

Il cavo pu essere scelto in base ai seguenti criteri: L1 + L2 + L3 + L4 < 1200 m possibile utilizzare un cavo standard (doppino ritorto).

07 KR 31 / 07 KT 31 Accesso all'errore con il blocco funzionale COPY all'indirizzo di memoria SEG: 0h e OFFSET: 8660h Se compare il valore di 2Ah, uno degli NCB in condizione di errore (il LED rosso sull'unit di base rimane spento). Utilizzando il blocco funzionale COPY, l'errore viene annullato nell'unit di base scrivendo il valore 0h sull'indirizzo di memoria 0:8660h. Accesso all'errore come FK3 numero errore 17d per le versioni posteriori all'aprile 1996 (07 KR 31 indice J e 07 KT 31 indice B).

1200 m < L1 + L2 + L3 + L4 < 1500 m Specifiche del cavo: Doppino ritorto, grado di torsione > 10/m Capacit del cavo < 100 nF/km (100 pF/m) Impedenza del cavo 80...120 W (= L/C) Velocit di trasmissione (= 1/ LC) > 55 % della velocit della luce (55 % di 300 000 km/s)

07 KR 91 / 07 KT 92 / 07 KT 93 Accesso all'errore con il blocco funzionale COPY all'indirizzo di memoria SEG: C000h e OFFSET: 0100h Se compare il valore di 2Ah, uno degli NCB in condizione di errore (si accende il LED rosso sull'unit di base). Utilizzando il blocco di funzione COPY, l'errore viene annullato nell'unit di base scrivendo il valore 0h sull'indirizzo di memoria 0C00:0100h. 07 CS 61 (per T200) Versione indice c R202 L'errore considerato come errore bus senza moduli remoti collegati. Versione indice d R202 e seguenti: L'errore impostato nel bit 4 del canale MW 4104,03 per la prima linea CS31, MW 4105,11 per la seconda linea CS31, MW 4107,03 per la terza linea CS31 e MW 4108,11 per la quarta linea CS31. 07 CS 91 (per T300 e UCZA/UCZB) La diagnosi non disponibile.

1500 m < L1 + L2 + L3 + L4 < 2000 m Specifiche del cavo: Doppino ritorto, grado di torsione > 10/m Capacit del cavo < 100 nF/km (100 pF/m) Impedenza del cavo 80...120 W (= L/C) Velocit di trasmissione (= 1/ LC) > 66 % della velocit della luce (66 % di 300 000 km/s)

Diagnosi e display
L'NCB in grado di rilevare sia un circuito aperto sia un cortocircuito del bus di sistema CS31. Il componente guasto della linea bus e tutte le parti a valle sono fuori servizio. Gli altri segmenti funzionano regolarmente. In caso di errore, si accendono i LED rossi OUT o IN. Nell'unit di base, la presenza di un errore indicata come Errore unit remota (FK3). L'accesso all'errore varia a seconda del tipo di unit di base.

1/57

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Rilevamento errori
Controllare tutti i collegamenti al bus di sistema CS31. I connettori bus BUS1 e BUS2 non devono essere invertiti. Controllare il bus di sistema CS31. In caso di cortocircuito, tutti i moduli remoti presenti nel segmento bus interessato non funzionano. L'NCB in grado di rilevare un circuito aperto solo se si verifica tra l'NCB e il primo modulo remoto. In questo caso, l'unit di base rileva un modulo remoto scollegato. Una volta eliminato l'errore, l'NCB da conferma automaticamente. Il LED rosso si spegne. In condizioni normali, un errore nell'unit remote viene sempre rilevato dall'unit di base.

Caratteristiche tecniche
Dati generali Tensione di alimentazione nominale Max. potenza dissipata all'interno del modulo Max. ritardo tra segnali di ingresso e uscita Dati tecnici dei terminali bus di sistema IN Interfaccia standard Resistenza terminale 120 W, 1/4 W Isolamento elettrico Isolamento IN/OUT e IN/alimentazione Dati tecnici dei terminali bus di sistema OUT Interfaccia standard Resistenza terminale 120 W, 1/4 W Isolamento elettrico Isolamento OUT/IN e OUT/alimentazione Display LED Indicazione della tensione di alimentazione Indicazione di comunicazione TXI TXO Indicazioni bus di sistema CS31 Dati meccanici Dimensioni, larghezza x altezza x profondit Peso Montaggio su guida DIN Dati per l'ordinazione N. di ordinazione NCB FPR3471200R1002 120 x 80 x 85 mm 340 g s 1 LED verde 1 LED giallo Comunicazione in corso dal master bus CS31 all'NCB 1 LED giallo Comunicazione in corso dal modulo remoto CS31 all'NCB" 2 LED rossi OUT e IN EIA RS-485 incorporata s 1000 V CA EIA RS-485 incorporata s 1000 V CA 24 V CC 4W < 2 ms

1/58

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Modulo bus di sistema CS31 NCBR
Amplificatore bus di sistema CS31 con ridondanza, bus di sistema isolato elettricamente

ABB Procontic CS31 NCBR 24VDC 6W

ERRORS OUT1 OUT2 IN1

POWER

8 7

IN2 RUN TXI TXO


sh b2 b1 sh b2 b1 +24 0 sh b2

OUT CONFIGURATION
PARALLEL 1 RING 2 b1 sh b2 b1

5
1SDC013068F0901

Amplificatore bus di sistema CS31 NCBR con ridondanza

Applicazione prevista
L'NCBR un amplificatore per il bus di sistema CS31 con funzioni di ridondanza incorporate. L'NCBR consente due tipi di configurazione: Installazione per affidabilit In questo caso, gli NCBR vengono utilizzati per allestire sistemi di trasmissione dati ridondanti. Installazione per espansione In questo caso, gli NCBR vengono utilizzati per allestire configurazioni di tipo a stella che trovano applicazione in svariati contesti. La ridondanza assicurata con due bus paralleli tra due NCBR oppure con un bus utilizzando un NCBR in una configurazione ad anello. Grazie alla funzione integrata di amplificatore, possibile ottenere una lunghezza bus massima di 1800 m installando 3 NCBR. L'utilizzo degli NCBR totalmente trasparente. possibile ottenere una diagnosi per ciascuna parte del sistema bus sia sull'unit di base sia sull'NCBR.

Display e elementi di comando sul pannello frontale


(1) Connettore estraibile per l'alimentazione a 24 V CC (2) Connettore estraibile per l'ingresso 1 bus di sistema CS31 (3) Connettore estraibile per l'ingresso 2 bus di sistema CS31 (4) Connettore estraibile per l'uscita 1 bus di sistema CS31 (5) Connettore estraibile per l'uscita 2 bus di sistema CS31 (6) Un LED verde indica che l'alimentazione accesa (7) 2 LED gialli TXI e TXO per l'indicazione della comunicazione tra l'unit di base e l'NCBR (8) 4 LED rossi OUT1, OUT2, IN1 e IN2 per l'indicazione di errori sui diversi segmenti bus CS31 (9) Selezione della configurazione parallela o ad anello

1/59

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Collegamento elettrico

Isolamento elettrico CC/CC e con fotoisolatore

NCBR

Isolamento elettrico CC/CC e con fotoisolatore

b1 IN 1 b2 Shield sh

120 1/4 W

+ TX RX HZ

+ TX RX HZ

120 1/4 W

b1 b2 OUT 1 sh Shield

b1 IN 2 b2 Shield sh

120 1/4 W

+ TX RX HZ

+ TX RX HZ

120 1/4 W

b1 b2 OUT 2 sh Shield

Isolamento elettrico CC/CC e con fotoisolatore

Isolamento elettrico CC/CC e con fotoisolatore

Logica di controllo e processore +

+24

Alimentazione
1SDC013069F0901

Collegamento elettrico dell'amplificatore bus di sistema CS31 NCBR

b1: b2: IN1 e OUT1: IN2 e OUT2:

BUS1 BUS 2 Segmento 1 Segmento 2

1/60

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Installazione
necessario conformarsi a tutte le norme sulla compatibilit elettromagnetica (vedi anche dati di sistema AC31, pag. 1/51).

Configurazione parallela

Unit di base
SHIELD BUS 2 BUS 1

NCBR 1

NCBR 2

120

L1 max. 500m
Modulo remoto

L2 max. 500m 24VDC 0VDC L3 24VDC 0VDC

L4 max. 500m

120

Modulo remoto

Terminali NCBR 1

Terminali NCBR 2

sh

b2

b1

sh

b2

b1

+24

sh

b2

b1

sh

b2

b1

sh

b2

b1

sh

b2

b1

+24

sh

b2

b1

sh

b2

b1

SHIELD BUS2 BUS1

SHIELD BUS2 BUS1

SHIELD BUS2 BUS1

SHIELD BUS2 BUS1

SHIELD BUS2 BUS1

+24VDC 0VDC

IN1/IN2 PARALLEL L1

OUT1 L3

OUT2 L2

IN1 L2

IN2 L3

+24VDC 0VDC

OUT1/OUT2 PARALLEL L4
1SDC013070F0901

Configurazione parallela con 2 amplificatori bus NCBR,da L1 a L4 = linee bus di sistema CS31

La resistenza terminale bus di 120 W 1/4 W gi integrata nell'NCBR. La lunghezza massima di ciascun segmento bus CS31 pari a 500 m. La lunghezza massima in una direzione (ad es. L1 + L2 + L4) dipende dalle specifiche del cavo (vedi anche il paragrafoScelta del cavo, pag. 1/65). In caso di errore su L2 (oppure L3) i moduli remoti collegati a L2 (oppure a L3) tra il punto guasto e l'NCBR che lo precede perdono la comunicazione con l'unit di base.

SHIELD BUS2 BUS1


1/61

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Configurazione ad anello

Unit di base
SHIELD BUS 2 BUS 1

NCBR

L1

L2

120 24VDC 0VDC

Modulo remoto

Modulo remoto

Terminali NCBR Modulo remoto

sh

b2

b1

sh

b2

b1

+24

sh

b2

b1

sh

b2

b1

SHIELD BUS2 BUS1

SHIELD BUS2 BUS1

IN1/IN2 PARALLEL L1

+24VDC 0VDC

OUT1 L2

OUT2 L2
1SDC013071F0901

Configurazione ad anello con un amplificatore bus NCBR

La lunghezza massima di ciascun segmento bus CS31 pari a 500 m. La lunghezza massima in una direzione (ad es. L1 + L2 + L4) dipende dalle specifiche del cavo (vedi anche il paragrafo Scelta del cavo pag. 1/65).

1/62

SHIELD BUS2 BUS1

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Configurazione a stella

Unit di base
SHIELD BUS 2 BUS 1

NCBR

NCBR

L1

L2

L2

a un altro NCBR L4

120 24VDC 0VDC

L3

L5 24VDC 0VDC

Terminali NCBR
NCBR
sh b2 b1 sh b2 b1 +24 0 sh b2 b1 sh b2 b1

L3

a un altro NCBR L6

L7

SHIELD BUS2 BUS1

SHIELD BUS2 BUS1

+24VDC 0VDC

SHIELD BUS2 BUS1

24VDC 0VDC

IN1/IN2 PARALLEL

OUT1

OUT2
1SDC013072F0901

Configurazione a stella con alcuni amplificatori bus NCBR

In questa configurazione possibile utilizzare fino a 7 NCBR. La lunghezza massima di ciascun segmento bus CS31 pari a 500 m. Per il corretto funzionamento con la lunghezza massima in una direzione (ad es. L1 + L3 + L6 = 1500 m), l'utilizzo di un cavo idoneo di fondamentale importanza (vedi anche il paragrafo Scelta del cavo pag. 1/65).

1/63

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Le 3 possibili configurazioni (parallela, ad anello, a stella) possono essere combinate tra loro. In una sola direzione, possibile utilizzare un massimo di 3 NCBR. L'intera configurazione non pu comprendere pi di 31 moduli remoti. Gli NCBR non occupano un indirizzo bus. Esempi di altre configurazioni:

L1

L2 NCBR L3 NCBR

L4

Unit di base

120 1/4 W 120 1/4 W

L5

L1

L2 NCBR L3 NCBR

L4

Unit di base

L1

L2 NCBR L3 NCBR

L4 NCBR

L6

Unit di base

L5 NCBR

L7

L1

L2 NCBR L3

NCB

L2 + L3 < 800 m

Unit di base

1/64

1SDC013073F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Scelta del cavo
Per la correttezza e la sicurezza della trasmissione dati a grande distanza, la scelta di un cavo bus idoneo di fondamentale importanza. La lunghezza massima di ciascun segmento bus CS31 pari a 500 m.

Diagnosi e display
L'NCBR in grado di rilevare sia un circuito aperto sia un cortocircuito nel bus di sistema CS31. Questi errori sono visualizzati sull'unit di base. In caso di errore bus, si accendono i LED rossi OUT1, OUT2, IN1 oppure IN2. L'accesso agli errori varia a seconda del tipo di unit di base.

Se la lunghezza totale inferiore a 1200 m possibile utilizzare un cavo standard (doppino ritorto). Se la lunghezza cavo compresa tra 1200 m e 1500 m, possibile utilizzare un cavo con le seguenti caratteristiche:

07 KR 31 / 07 KT 31 Accesso all'errore con il blocco funzionale COPY all'indirizzo di memoria SEG: 0h e OFFSET: 8660h Se compare il valore di 2Ah, uno degli NCBR in condizione di errore (il LED rosso sull'unit di base rimane spento). Utilizzando il blocco funzionale COPY, l'errore viene annullato nell'unit di base scrivendo il valore 0h sull'indirizzo di memoria 0:8660h. Accesso all'errore come FK3 numero errore 17d per le versioni posteriori all'aprile 1996 (07 KR 31 indice J e 07 KT 31 indice B).

Specifiche del cavo: Doppino ritorto, grado di torsione > 10/m Capacit del cavo < 100 nF/km (100 pF/m) Impedenza del cavo 80...120 W (= L/C) Velocit di trasmissione (= 1/ LC) > 55 % della velocit della luce (55 % di 300 000 km/s)

Se la lunghezza cavo compresa tra 1500 m e 1800 m, possibile utilizzare un cavo con le seguenti caratteristiche:

07 KR 91 / 07 KT 92 / 07 KT 93 / 07 KT 94 Accesso all'errore con il blocco funzionale COPY all'indirizzo di memoria SEG: C000h e OFFSET: 0100h Se compare il valore di 2Ah, uno degli NCBR in condizione di errore (si accende il LED rosso sull'unit di base). Utilizzando il blocco funzionale COPY, l'errore viene annullato nell'unit di base scrivendo il valore 0h sull'indirizzo di memoria 0C00:0100h. 07 CS 61 (per T200) Versione indice c R202 L'errore considerato come errore bus senza moduli remoti collegati. Versione indice d R202 e seguenti: L'errore impostato nel bit 4 del canale MW 4104,03 per la prima linea CS31, MW 4105,11 per la seconda linea CS31, MW 4107,03 per la terza linea CS31 e MW 4108,11 per la quarta linea CS31.

Specifiche del cavo: Doppino ritorto, grado di torsione > 10/m Capacit del cavo < 100 nF/km (100 pF/m) Impedenza del cavo 80...120 W (= L/C) Velocit di trasmissione (= 1/ LC) > 66 % della velocit della luce (66 % di 300 000 km/s)

Funzionamento
L'NCBR in attesa di un carattere agli ingressi IN1 e IN2. Quando uno dei due bus riceve il primo carattere di un frame, diviene valida la linea corrispondente e i caratteri sull'altra linea bus vengono ignorati. Una volta ricevuto integralmente il frame (ritardo > 20 ms) l'NCBR attende un nuovo frame su entrambi i bus.

Ridondanza e configurazione a stella


L'interruttore CONFIGURAZIONE OUT deve trovarsi in posizione PARALLELO. A questo punto i frame vengono inviati da entrambe le uscite bus. 07 CS 91 (per T300 e UCZA/UCZB) La diagnosi non disponibile.

Configurazione ad anello
L'interruttore CONFIGURAZIONE OUT deve trovarsi in posizione ANELLO. Dopo l'inizializzazione, il segnale elettrico su OUT1 cambia, e l'NCBR verifica che il segnale su OUT2 segua tale modifica. In caso affermativo, l'anello chiuso. A questo punto il frame dati inviato solo da OUT1. In caso negativo, l'anello aperto. A questo punto il frame dati inviato da entrambe le uscite (OUT1 e OUT2). I LED rossi si accendono alternativamente. L'NCBR verifica per ciascun carattere se giunge a OUT2. Se l'anello nuovamente chiuso, i due frame si stanno sovrapponendo. Se si verifica un errore di trasmissione, il messaggio corrente viene ignorato per poi essere reinviato. All'accensione i LED rossi si spengono e i LED gialli indicano il processo di comunicazione.

1/65

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli amplificatori bus

1
Rilevamento errori
Controllare tutti i collegamenti al bus di sistema CS31. I connettori bus BUS1 e BUS2 non devono essere invertiti. Controllare il bus di sistema CS31. In caso di cortocircuito, tutti i moduli remoti presenti nel segmento bus interessato non funzionano. L'NCBR in grado di rilevare un circuito aperto solo se si verifica tra l'NCBR e il primo modulo remoto dell'ultimo segmento tra due NCBR (in configurazione parallela o ad anello). Una volta eliminato l'errore, l'NCBR da conferma automaticamente. Il LED rosso si spegne. In condizioni normali, un errore nell'unit remota viene sempre rilevato dall'unit di base.

Caratteristiche tecniche
Dati generali Tensione di alimentazione nominale Max. potenza dissipata all'interno del modulo Max. ritardo tra segnali di ingresso e uscita Isolamento IN1 / IN2 / OUT1 / OUT2 e alimentazione (vedi Collegamento elettrico) Dati tecnici dei terminali bus di sistema IN1/IN2 Interfaccia standard Resistenza terminale 120 W, 1/4 W Isolamento elettrico Dati tecnici dei terminali bus di sistema OUT1/OUT2 Interfaccia standard Resistenza terminale 120 W, 1/4 W Isolamento elettrico Display LED Indicazione della tensione di alimentazione Indicazione di comunicazione TXI TXO Indicazioni bus di sistema CS31 Dati meccanici Dimensioni, larghezza x altezza x profondit Peso Montaggio su guida DIN Dati per l'ordinazione N. di ordinazione NCBR FPR3471300R1002 120 x 80 x 85 mm 340 g s 1 LED giallo 1 LED giallo 4 LED rossi OUT1, OUT2, IN1 e IN2 1 LED verde EIA RS-485 incorporata s EIA RS-485 incorporata s 24 V CC 4W < 2 ms 1000 V CA

1/66

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Regole generali di configurazione
Il sistema ABB AC 31 comprende sempre ununit di base AC 31. Esistono tre tipi di unit di base: unit di base serie 40, con uninterfaccia per estensioni di ingresso/uscita locali unit di base serie 50, con uninterfaccia per estensioni di ingresso/uscita locali e uninterfaccia bus CS 31 unit di base serie 90, con uninterfaccia bus CS 31 Ciascuna unit di base presenta un determinato numero di ingressi/uscite binari e analogici in alcune versioni della serie 90. A seconda dellunit di base possibile aumentare il numero di ingressi/uscite, in modo da aggiungere estensioni di ingresso/uscita collegate direttamente alle unit di base oppure unit di ingresso/ uscita remote tramite la coppia intrecciata CS 31.

1SDC013075F0901

Unit di base con estensioni

Unit di base con estensioni


Con le serie 40 e 50 possibile aumentare il numero di ingressi/uscite dellunit di base aggiungendo fino a 6 moduli di estensione locali di tipo binario oppure analogico.

Max. 6 estensioni binarie o analogiche

07KR51 o 07CT41

XI16E1 XO08R1

XC08L1 XM06B5

1/67

1SDC013076F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Unit di base con bus CS 31
Con le serie 50 e 90 possibile aumentare il numero di ingressi/uscite dellunit di base aggiungendo unit remote. Lunit di base che controlla il sistema denominata unit di base MASTER. La lunghezza bus massima di 500 m senza amplificatore e di 2000 m con 3 amplificatori (ununit NCB o NCBR consente unamplificazione bus di 500 m). Lunit di base master pu gestire fino a 31 punti di collegamento denominati SLAVE, quali: ununit remota con possibilit di espansione: un massimo di 6 unit di estensione comprendenti un massimo di 8 canali di ingresso analogici e 8 canali di uscita analogici ununit remota semplice (senza estensione) con ingressi/uscite analogiche o binarie uninterfaccia di trasmissione a velocit variabile ABB NCSA-01 un contatore ad alta velocit ununit di base (serie 50 con possibilit di estensione, serie 90 e la precedente serie 30) qualsiasi altro dispositivo compatibile con la comunicazione CS 31.

Max. 31 punti di collegamento bus Max. 500 m senza amplificatore Max. 2000 m con amplificatori

Bus CS 31 = linea RS485

07KR51

XI16E1

XO08R1

ICMK 14F1

XC08L1

XM06B5

Unit di base 30, 50, 90 e moduli di estensione serie 90

Max. 6 estensioni quindi max. 8 ingressi analogici e 8 uscite analoghe Unit di base con estensioni e bus CS 31

Comando a velocit variabile ACS600 con interfaccia NCSA-01

Note Uno slave installato esclusivamente con canali binari occupa 1 punto di connessione. Uno slave installato con canali binari e analogici occupa 2 dei 31 punti di collegamento disponibili. Il numero massimo di unit analogiche remote dipende dallunit di base MASTER: Serie 50: - un massimo di 31 moduli di ingresso analogico remoti - o un massimo di 31 moduli di uscita analogica remoti - o un massimo di 15 unit remote espandibili (ICMK14F1) con estensioni di ingresso/uscita analogiche + 1 modulo di ingresso/uscita analogico (15 x 2 + 1 = 31) - o una configurazione binaria/analogica combinata nei limiti summenzionati Serie 90: - un massimo di 12 moduli di ingresso analogico remoti - o un massimo di 12 moduli di uscita analogica remoti - o una configurazione binaria/analogica nei limiti summenzionati

Interruzione e mancanza di tensione


Le unit di base serie 40 e 50 sono provviste di batteria tampone per il back up dei dati fino al successivo riavvio come misura di protezione in caso di interruzioni o mancanza della tensione di alimentazione. La batteria costituita da un accumulatore al litio saldato al circuito stampato; pu essere sostituito da personale qualificato. L'accumulatore carico al 100% dopo 12 ore continue di ricarica. La sua durata di 6-15 anni a seconda della frequenza delle interruzioni di tensione. La durata della batteria tampone di 20 giorni a 25 C con totale assenza di tensione. Il bit 3 della word di stato %IW 1062.15 (EW 62,15) fornisce lo stato della batteria (0 corrisponde a errore, 1 corrisponde a OK). Osservare le seguenti precauzioni: non mettere in cortocircuito la batteria n invertirne le polarit per evitare il rischio di surriscaldamento o esplosione; non provocare cortocircuiti accidentali collocando la batteria in scatole o su superfici metalliche (la fuoriuscita di litio costituisce un pericolo per la salute); sostituire la batteria in presenza di tensione per evitare la perdita dei dati; smaltire la batteria in conformit con le disposizioni ambientali vigenti. Per eseguire il back up di tutti o di parte dei dati, indispensabile configurare lunit di base: diversamente, ogni funzione e informazione viene persa in caso di mancanza di tensione. 1/68

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Condizioni di funzionamento generali
Le unit AC 31 sono state sviluppate in conformit alle direttive europee CE, le principali norme IEC 11311 e IEC 1131-2 a livello nazionale e internazionale e la norma di prodotto EN61131-2 relativa ai dispositivi di automazione.

Condizioni ambientali
- Temperatura: funzionamento: immagazzinamento trasporto - Umidit: media annuale fino a 30 giorni allanno occasionalmente - Pressione atmosferica: funzionamento immagazzinamento Dati meccanici - Grado di protezione - Unit - Vibrazioni - Urto Tolleranze per le tensioni di rete - 24 V CC - 120 V CA (50 / 60 Hz) - 230 V CA (50 / 60 Hz) Linee di fuga e distanze Prova di isolamento Compatibilit elettromagnetica Prove di immunit da: - Scariche elettrostatiche - Campi elettromagnetici irradiati - Burst transitori veloci - Impulsi ad alta tensione - Alte frequenze condotte Cadute di tensione e brevi interruzioni dalimentazione - Alimentazione CC - Alimentazione CA Distanza Prova dielettrica Montaggio - Guida DIN - Raccordi a vite Collegamenti - Connettori - Sezione per: Terra Ingressi Uscite Alimentazione Bus - Coppia di serraggio delle viti Interfaccia seriale - Per la programmazione - Per il bus Durata delle interruzioni: 10 ms intervallo tra 2 cadute di tensione: 1 s Durata delle interruzioni: 20 ms intervallo tra 2 cadute di tensione: 1 s IEC 664-664A DIN VDE 0160 IEC 1131-2 35 mm vite con diametro di 4 mm (M4) Morsettiere estraibili (2,5 mm) Cavo rigido o a pi conduttori AWG 14 (1,95 mm) Cavo rigido o a pi conduttori da AWG 18 (0,96 mm) a AWG 14 (1,95 mm) Cavo rigido o a pi conduttori AWG 14 1,95 mm) Cavo rigido o a pi conduttori AWG 14 (1,95 mm) Coppia intrecciata da AWG 24 (0,22 mm) a AWG 18 (0,8 mm) 0,5 Nm (solo a titolo indicativo) RS-232 / RS-485 RS-485 1/69 orizzontale verticale da 0C a + 55C da 0C a +40C da -40C a +75C da -25C a +75C DIN 40040 classe F senza condensa 75% 95% 85% DIN 40050 800 hPA ( 2000 m) 600 hPA ( 3,500 m) IP20 UL V2 CEI68-2-6 prova Fc CEI68-2-27 prova Ea da 19,2 a 30 V (- 20%, + 25%) da 97,75 a 126,5 V (- 18,5%, + 5,5%) da 195,5 a 253 V (-15%, +10%) IEC 664 e DIN VDE0160 IEC 1131-2

IEC IEC IEC IEC IEC

1000-4-2 (livello 1000-4-3 (livello 1000-4-4 (livello 1000-4-5 1000-4-6 (livello

3) 3) 3) 3)

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Unit di base

Parte anteriore dellunit di base


1 2 3 4 5 - Locazione della guida DIN - Piastra di fissaggio con unit di messa a terra - Fermo per il fissaggio guida DIN - Locazione del connettore esterno doppio - Locazione dei connettori per cavi: - del bus CS 31 (disponibile solo per le serie 50) - dell'alimentazione di uscita a 24 V CC per gli ingressi (disponibile solo per le unit di base con alimentazione a 120 / 230 V CA) - degli ingressi - Set di visualizzazione per lo stato di 8 ingressi / 6 uscite - Locazione del connettore per il collegamento delle estensioni di ingresso/uscita - Locazione di : - porta seriale per la programmazione o comunicazione ASCII / MODBUS - connettore per il cablaggio dellalimentazione di rete dellunit di base - connettori per il cablaggio delle uscite - Locazione dei potenziometri e interruttore ON/OFF (vedere ingrandimento). - Locazione dei connettori per il collegamento a un accoppiatore. - Area di visualizzazione stato PLC - POWER: accensione - RUN: programma in esecuzione - ERR: presenza di errore (i)

6 7 8

9 10 11

Ingrandimento del particolare 9 senza coperchio


1 - Potenziometro con valore letto dal programma nella variabile IW62.01 (nel programma valore compreso tra 0 e150) 2 - Vite per la regolazione fine 3 - Potenziometro con valore letto dal programma nella variabile IW62.00 (nel programma valore compreso tra 0 e150) 4 - Interruttore ON/OFF del programma unit di base
1SDC013078F0901

1/70

1SDC013077F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche tecniche
Serie 40
07 CR 41 24 V CC Numero di I/O Ingressi binari incorporati Uscite binarie incorporate Potenziometri analogici Numero massimo di unit di estensione per unit centrale Numero massimo di unit remote sul bus CS 31 Numero massimo di ingressi binari Numero massimo di uscite binarie Numero max. di ingressi analogici Numero max. di uscite analogiche Interfacce Interfaccia CS 31 Interfaccia per: Programmazione MODBUS o ASCII Memoria Dimensioni memoria programma utente: senza ONLINE con ONLINE Memoria programma utente e costanti Memoria dati Backup dei dati: Autonomia di backup Tempo di carica sotto tensione 8 6 2 6 104 54 48 12 no 1 RS-232 8 6 2 6 31 1096 1046 496 136 s 1 RS-232 / RS-485 07 CT 41 24 V CC 07 CR 41 120/230 V CC 07 KR 51 24 V CC

Serie 50
07 KT 51 24 V CC 07 KR 51 120/230 V CA

17 000 canali (in genere: istruzioni 8,5 k) 8.000 canali (in genere: istruzioni 4 k) Flash EPROM SRAM s con batteria 40 giorni a 25C 100% in 12 h

17 000 canali (in genere: istruzioni 8,5 k) 8.000 canali (in genere: istruzioni 4 k) Flash EPROM SRAM s con batteria 40 giorni a 25C 100% in 12 h

1/71

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Serie 40
07 CR 41 24 V CC Funzionalit Tempo di esecuzione per 1 kbyte: 100% istruzioni binarie 65% binari, 35 % canali Bit interni Canali interni Doppi canali interni Passi concatenati Costanti di canale Costanti di doppio canale Temporizzatori: Intervallo di tempo Contatori: Campo di conteggio Funzione di contatore rapido: Codificatore incrementale Contatore autonomo Interruzioni: tramite allarme (sul fronte di salita) cicliche lunghezza massima Output di comando del motore passo-passo con variazione di frequenza (indice del ciclo = 50%) Protezione programma utente nellunit di base Clock: Deriva (tipica) Programmazione Software di programmazione Linguaggio di programmazione 907 AC 1131 sotto Windows (IEC 1131-3) FBD/LD: Diagrammi a blocchi funzionali e ladder LD: Diagramma ladder IL: Elenco istruzioni SFC: Diagramma funzionale sequenziale Esecuzione del programma sequenziale attivazione tramite clock o attivazione tramite allarme (interruzioni) Sottoprogramma: Livelli: Set di operazioni: Funzioni di base Funzioni avanzate Booleane, aritmetiche, comparative oltre 60 Booleane, aritmetiche, comparative oltre 60 12 1 907 AC 1131 sotto Windows (IEC 1131-3) FBD/LD : Diagrammi a blocchi funzionali e ladder LD: Diagramma ladder IL: Elenco istruzioni SFC: Diagramma funzionale sequenziale sequenziale attivazione tramite clock o attivazione tramite allarme (interruzioni) 12 1 1 con frequenza max 5 kHz agli ingressi I62.00 e I62.01 2 a 7 kHz agli ingressi I62.00 e I62.01 ritardo di 250 ms 2 agli ingressi I62.02 e I62.03 3 ms 1 con frequenza max 5 kHz agli ingressi I62.00 e I62.01 2 a 7 kHz agli ingressi I62.00 e I62.01 ritardo di 250 ms o 2,5 ms come master/slave CS 31 2 agli ingressi I62.02 e I62.03 1 (da 1 ms a 2 s) o da 5 ms a 2 s come master 1,5 ms come master o 3 ms come slave/stand-alone 0,4 ms 1,2 ms 2016 2016 128 2016 496 127 42 simultaneamente da 1 ms a 596 h 30 (24 giorni + 20 h 30) illimitati - da 32767 a + 32767 0,4 ms 1,2 ms 2016 2016 128 2016 496 127 42 simultaneamente da 1 ms a 596 h 30 (24 giorni + 20 h 30) illimitati - da 32767 a + 32767 07 CT 41 24 V CC 07 CR 41 120/230 V CC 07 KR 51 24 V CC

Serie 50
07 KT 51 24 V CC 07 KR 51 120/230 V CA

da 10 Hz a 2,66 kHz s con password 4,3 min / mese a 25C

da 10 Hz a 2,66 kHz s con password 4,3 min / mese a 25C

1/72

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Serie 40
07 CR 41 24 V CC Peso Alimentazione Tensione di alimentazione: Valore nominale Campo ammesso da 19,2 a 30 V Assorbimento: Solo unit di base Configurazione max 24 V CC 120 / 230 V CA da 97,75 a 126,5 V o da 195,5 a 253 V 60/30 mA 100 mA no s da 19,2 a 30 V 400 mA s 10 W 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms 24 V CC da 19,2 a 30 V 120 / 230 V CA da 97,75 a 126,5 V o da 195,5 a 253 V 60/30 mA 100 mA no s da 19,2 a 30 V 400 mA s 10 W 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms 400 g 07 CT 41 24 V CC 07 CR 41 120/230 V CC 800 g 07 KR 51 24 V CC

Serie 50
07 KT 51 24 V CC 400 g 07 KR 51 120/230 V CA 800 g

(tipico) (tipica)

120 mA 400 mA s no 5 W (6 W per 07 CT 41) 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms

120 mA 400 mA s no 5 W (6 W per 07 KT 51) 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms

Protezione da inversione di polarit Alimentazione isolata 24 V CC per gli ingressi: Campo di tensione Corrente di uscita Protezione da cortocircuito Dissipazione Ingressi binari incorporati Numero di ingressi Isolamento ingressi / elettronico Tipi di ingresso Tensione di ingresso: Valore nominale Segnale a 0 (IEC 1131-2) Segnale a 1 (IEC 1131-2) Corrente di ingresso 24 V CC: Ingressi da I62.02 a I62.07 Ingressi I62.00 e I62.01 Tempo di filtraggio: Ingresso standard Ingresso con configurazione contatore Ingresso con configurazione interruzione Lunghezza del cavo: Non schermato (non per gli ingressi del contatore rapido) Schermato Ingressi non standard

300 m 500 m 50 m

300 m 500 m 50 m

300 m 500 m 50 m

300 m 500 m 50 m

300 m 500 m 50 m

300 m 500 m 50 m

1/73

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Serie 40
07 CR 41 24 V CC Uscite incorporate Numero di uscite Isolamento ingressi / elettronico Corrente di carica totale sotto tensione: continua 24 V CC carico resistivo/corrente di spunto L / R = 20 ms L / R = 30 ms L / R = 40 ms L / R = 60 ms alternata da 24 a 230 V CA Corrente di carica totale Corrente di fuga di uscita Tensione dispersa in uscita Valori minimi di interruzione Potere dinterruzione sotto i 120 V CA (codice portata contatti B300) (UL) Potere dinterruzione sotto i 250 V CA (codice portata Numero di linee comuni Frequenza di commutazione: per carichi resistivi per carichi induttivi per spie Numero di commutazioni: per AC-1 per AC-15 Protezione da cortocircuito e da sovraccarico Protezione da sovratensione transitoria Diagnosi delle uscite Lunghezza del cavo: non schermato schermato 6 rel 1500 Vrms 1 min 6 transistor 1500 Vrms 1 min 6 rel 1500 Vrms 1 min 6 rel 1500 Vrms 1 min 6 transistor 1500 Vrms 1 min 6 rel 1500 Vrms 1 min 07 CT 41 24 V CC 07 CR 41 120/230 V CC 07 KR 51 24 V CC

Serie 50
07 KT 51 24 V CC 07 KR 51 120/230 V CA

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 2 A AC-1 0,5 A AC-15 6x2A 10 mA sotto 12 V CC 2A

1 A per O62.00 e O62.01 e 0,5 A per le altre uscite 4 x 0,5 A +2x1A < 200 mA da 0,5 V a 500 mA max. 12 V

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 2 A AC-1 0,5 A AC-15 6x2A 10 mA sotto 12 V CC 2A

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 2 A AC-1 0,5 A AC-15 6x2A 10 mA sotto 12 V CC 2A

1 A per O62.00 e O62.01 e 0,5 A per le altre uscite 4 x 0,5 A +2x1A < 200 mA da 0,5 V a 500 mA max. 12 V

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 2 A AC-1 0,5 A AC-15 6x2A 10 mA sotto 12 V CC 2A

2 A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4) < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente no s: termico s sovraccarico e cortocircuito 150 m 500 m 5 kHz

2 A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4) < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente no

2 A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4) < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente no s: termico s sovraccarico e cortocircuito 150 m 500 m 5 kHz

2 A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4) < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente no

150 m 500 m

150 m 500 m

150 m 500 m

150 m 500 m

1/74

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Unit di base 07 CR 42/07 CT 42
Le unit di base 07 CR 42 e 07 CT 42 offrono semplicit di utilizzo anche per gli utenti inesperti nella realizzazione di impianti di automazione che necessitino da 14 a 110 ingressi/uscite, utilizzando unit di espansione di ingresso/uscita. Le unit centrali ricevono segnali di ingresso dai pi comuni dispositivi elettromeccanici ed elettronici di tipo digitale (pulsanti e sensori in genere) ma anche da dispositivi analogici e comandano gli attuatori secondo le impostazioni definite con il software. Anche per questa famiglia di prodotti sono disponibili interfacce di comunicazione che possono essere integrate con altri sistemi di automazione utilizzando protocolli di comunicazioni quali MODBUS e ASCII.

Indicazioni generali per linstallazione


Un sistema ABB AC 31 comprende sempre ununit centrale AC 31. Ogni unit centrale 07 CR 42 e 07 CT 42, oltre ad integrare ingressi/uscite digitali ed ingressi analogici, permette tramite l'apposita interfaccia di aumentare il numero di ingressi/uscite, aggiungendo moduli di estensioni di ingresso/uscita.

Max. 6 estensioni analogiche o digitali

07CR42 o 07CT42

XI16E1 XO08R1

XC08L1 XM06B5

1/75

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche tecniche
07 CR 42 24 V CC Numero di I/O Ingressi digitali integrati Uscite digitali integrate Ingressi analogici integrati Potenziometri analogici Numero massimo di unit di estensione per unit centrale Numero massimo di ingressi digitali Numero massimo di uscite digitali Numero massimo di ingressi analogici Numero massimo di uscite analogiche Interfacce Interfaccia CS 31 Interfaccia per programmazione MODBUS o ASCII Memoria Dimensioni memoria programma utente Senza ONLINE Con ONLINE Memoria programma utente e costanti Memoria dati Backup dei dati Autonomia di backup Tempo di carica sotto tensione Peso

07 CT 42 24 V CC 8 6 3 2 6 104 54 51 12 no 1 RS-232

07 CR 42 120/230 V AC

17.000 word (in genere: istruzioni 8,5 k) 8.000 word (in genere: istruzioni 4 k) Flash EPROM SRAM s con batteria 20 giorni a 25C 100% in 12 h 400 g 800 g

1/76

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Funzionalit e programmazione
07 CR 42 24 V CC Funzionalit Tempo di esecuzione per 1 kbyte 100% istruzioni binarie 65% binari, 35 % canali Bit interni Canali interni Doppi canali interni Passi concatenati Costanti di canale Costanti di doppio canale Temporizzatori Intervallo di tempo Numero di contatori Campo di conteggio Funzione di contatore rapido Codificatore incrementale Contatore autonomo Interruzioni In caso di allarme (sul fronte di salita) Cicliche Lunghezza massima Output di comando del motore passo-passo con variazione di frequenza (indice del ciclo = 50%) Protezione programma utente nellunit di base Clock: deriva (tipica) Programmazione Software di programmazione Linguaggio di programmazione AC 31 GRAF o 907 AC 1131 sotto Windows (IEC 1131-3) FBD/LD: diagrammi a blocchi funzionali e ladder LD: diagramma ladder IL: elenco istruzioni SFC: diagramma funzionale sequenziale Esecuzione del programma Sottoprogramma Livelli Set di operazioni Funzioni di base Funzioni avanzate booleane, aritmetiche, comparative oltre 80 sequenziale, attivazione tramite clock o attivazione tramite allarme (interrupt) 12 1 1 con frequenza max 5 kHz agli ingressi I62.00 e I62.01 2 a 7 kHz agli ingressi I62.00 e I62.01 ritardo di 250 ms o 2,5 ms come master/slave CS 31 2 agli ingressi I62.02 e I62.03 1 (da 1 ms a 2 s) o da 5 ms a 2 s come master 1,5 ms come master 3 ms da 10 Hz a 2,66 kHz s con password 4,3 min / mese a 25C 0,4 ms 1,2 ms 2016 2016 128 2016 496 127 42 simultaneamente da 1 ms a 596 h 30 (24 giorni + 20 h 30) illimitati - da 32767 a + 32767 07 CT 42 24 V CC 07 CR 42 120/230 V CA

1/77

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
07 CR 42 24 V CC Alimentazione Tensione di alimentazione Valore nominale Campo ammesso 07 CT 42 24 V CC 07 CR 42 120/230 V CA

24 V CC da 19,2 a 30 V

120 / 230 V CA da 97,75 a 126,5 V o da 195,5 a 253 V 60/30 mA 100 mA no s da 19,2 a 30 V 400 mA s 10 W 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms 300 m 500 m 50 m

Assorbimento di corrente Solo unit di base (tipico) Configurazione max (tipica) Protezione da inversione di polarit Alimentazione isolata 24 V CC per ingressi digitali Campo di tensione Corrente di uscita Protezione da cortocircuito Dissipazione Ingressi digitali integrati Numero di ingressi Tensione di isolamento Tipi di ingresso Tensione di isolamento Valore nominale Segnale a 0 (IEC 1131-2) Segnale a 1 (IEC 1131-2) Corrente di ingresso 24 V CC Ingressi da I62.02 a I62.07 Ingressi I62.00 e I62.01 Tempo di filtraggio Ingresso standard Ingresso con configurazione contatore Ingresso con configurazione interruzione Lunghezza del cavo Non schermato (non per gli ingressi del contatore rapido) Schermato Ingressi non standard

120 mA 400 mA s no 5 W (6 W per 07 CT 42) 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms 300 m 500 m 50 m 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a + 5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 70 ms 90 ms 300 m 500 m 50 m

1/78

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
07 CR 42 24 V CC Uscite digitali integrate Numero di uscite Tensione di isolamento Capacit di carico delle uscite A 24 V CC Carico resistivo/corrente di spunto L / R = 20 ms L / R = 30 ms L / R = 40 ms L / R = 60 ms Da 24 a 230 V CA Limite di carico totale Corrente di perdita di uscita Tensione di saturazione all'uscita quando aperto Carico minimo/tensione minima Potere dinterruzione a 120 V CA (codice portata contatti B300) (UL) Potere dinterruzione a 250 V CA (codice portata contatti B300) (UL) Numero di connettori comuni Frequenza di commutazione Per carichi resistivi Per carichi induttivi Per spie Numero di cicli di commutazione Per AC-1 Per AC-15 Protezione da cortocircuito e da sovraccarico Protezione da sovratensione transitoria Diagnosi delle uscite Lunghezza del cavo Non schermato Schermato 6 rel 1500 V CA 1 min 6 transistor 1500 V CA 6 rel 1500 V CA 1 min 07 CT 42 24 V CC 07 CR 42 120/230 V CA

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 2 A AC-1 0,5 A AC-15 6x2A 10 mA a 12 V CC 2A 2 A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4) < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente no

1 A per O62.00 e O62.01 e 0,5 A per le altre uscite 4 x 0,5 A +2x1A < 200 mA 0,5 V max. con 500 mA 12 V

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 2 A AC-1 0,5 A AC-15 6x2A 10 mA a 12 V CC 2A 2 A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4)

5 kHz

< 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente no

s, termico s sovraccarico e cortocircuito 150 m 500 m

150 m 500 m

150 m 500 m

1/79

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Dati tecnici
07 CR 42 24 V CC Numero di ingressi analogici Tensione Temperatura 07 CT 42 24 V CC 07 CR 42 120/230 V AC

2 1

2 1

2 1

Tensione Campo nominale Valori massimi Risoluzione Risoluzione minima all'ingresso ( 1LSB) Precisione di fondo scala Gamma valori canali all'unit di base Errore di amplificazione tra due canali Impedenza di ingresso Linearizzazione per Pt 100 / Pt 1000 Valore di campionatura Tempo di filtraggio Diagnosi Lunghezza del cavo Schermata richiesta 2,5 ms 0,5 ms no 50 m s +/- 10 V +/- 30 V 11 bits segno + (5 ms) +/- 2,5 mV +/- 1% +/- 32767 70 dB >20 kW

Temperatura RTD da 10 W a 7 MW 12 bits Pt100 0,6 C Pt1000 0,3 C

+/- 2% il fondo scala dipende dal tipo di sensore 70 dB >20 kW con blocco funzione FKG 2,5 ms 50 ms no 50 m s

1/80

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cablaggio degli ingressi analogici

Esempio: connessionI per 07 CR 42 a 120/230 V CA

I 3 ingressi analogici non sono elettricamente isolati. Attenzione: gli ingressi analogici hanno un tipo di connettore diverso da quello degli ingressi digitali. Utilizzare cavi rigidi o multifilari da AWG 18 (0,96 mm ) a AWG 14 (1,95 mm ) per gli ingressi digitali e cavi 2 2 rigidi o multifilari da AWG 14 (1,95 mm ) a AWG 16 (1,5 mm ) per le uscite digitali. 2 2 Utilizzare cavi rigidi o multifilari da AWG 28 (0,08 mm ) a AWG 16 (1,5 mm ) per gli ingressi analogici.
2 2

Configurazione degli ingressi analogici


Lindirizzo 62 assegnato agli ingressi analogici. IW62.02 Ingresso in tensione IW62.03 Ingresso in tensione IW62.04 Ingresso in temperatura

ANALOG INPUT POWER RUN ERR

1/81

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Ingressi analogici in tensione
L'ingresso in tensione disponibile solo agli ingressi analogici IW62.02 e IW62.03. Il campo di misura 10 V con una risoluzione di 11 bit pi segno. 1 LSB = 20 V / 2 = 4.88 mV Valore numerico = [Tensione in ingresso (in volt)/10] * 32767 Campo = -32767 X +32767 Bit 15 - 10 Sign 14 5 V 13 2,5 V 12 1,25 V 11 625 mV 10 313 mV 9 156 mV 8 78 mV 7 39 mV 6 20 mV 5 10 mV 4 5 mV 3 0 0 2 0 1 0 0 0
12

Rapporto tra il valore misurato e la posizione dei bit nel canale a 16 bit. Il campo dei valori numerici -32767 ... +32767 Valore di overflow: +32767, valore di underflow: -32767 Attenzione Se un ingresso analogico non connesso o se il segnale di linea interrotto, il valore analogico letto dal programma utente : valore = +10800 (+/- 1%), cio circa 3,5 V In caso di cortocircuito: valore = 0 (+/- 1% di fondo scala).

Lettura veloce con frequenza fissa, indipendentemente dal tempo di ciclo, intorno a 2,5 ms.

Ingresso in corrente 4-20 mA


Gli ingressi analogici IW62.02 e IW62.03 possono anche essere usati per misurare correnti da 4 a 20 mA. Per fare questo, lingresso deve essere bypassato da uno shunt. Se necessario, convertire contemporaneamente il valore di ingresso misurato nel corrispondente valore di corrente. possibile usare blocchi di funzioni matematiche. In particolare, pu essere configurato il blocco di funzione FKG (sono sufficienti due coppie di punti). Per determinare il valore dello shunt, prima di tutto necessario conoscere i dati tecnici del sensore di corrente utilizzato. La resistenza massima a un carico esterno importante: non deve mai essere superata. In ogni caso, lo shunt non dovrebbe essere maggiore di 500 W. A seconda del tipo di shunt utilizzato, sono valide le seguenti risoluzioni: R = 500 W: 4 ... 20 mA generano 2 ... 10 V, R = 250 W: 4 ... 20 mA generano 1 ... 5 V, R = 125 W: 4 ... 20 mA generano 0,5 ... 2,5 V,

risoluzione = ca. 11 bits risoluzione = ca. 10 bits risoluzione = ca. 9 bits

Ingresso in temperatura
Lingresso analogico IW62.04 pu essere usato con sensori di temperatura come Pt100, Pt100, PTC, ecc. Lingresso analogico pu anche essere configurato individualmente in molte differenti modalit di temperatura. Lappendice riporta le tabelle contenenti il rapporto tra i valori di resistenza e i valori analogici. il rapporto tra i valori di resistenza e i valori analogici. La configurazione eseguita dal blocco di funzione FKG, che permette allutente di definire una curva da n punti (X0 / Y0...Xn-1 / Yn-1) ed effettua uninterpolazione lineare tra i punti definiti. La curva risultante, che rappresenta il rapporto tra X e Y, fornisce il valore analogico di corrente. X corrisponde al valore analogico di corrente di IW62.04 Y il valore corrispondente in base alla tabella Resistenza/Valore analogico Il blocco di funzione FKG descritto in dettaglio nella libreria dei blocchi di funzione.

1/82

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Configurazione per sensori Pt100 (platino 100 W/0C)
Valore = ( 32737 * R ) / ( R + 768 ) La risoluzione per Pt100 12 bit, il campo di misurazione della temperatura (da -100,3 a +524,4 C) convertito dal blocco di funzione FKG. Valore di overflow / cavo interrotto: +32688 Valore di underflow / sensore di cortocircuito: 0 Esempio di configurazione di un sensore Pt100 con il blocco di funzione FKG Se i punti sono collocati ogni 30C sulla curva, si pu ottenere una precisione di pi di 0,5C con un sensore Pt100.

FGK %IW62.04 VALORE_2368 VALORE_MIN1003 VALORE_3256 VALORE_MINS381 VALORE_3792 VALORE_26 VALORE_4448 VALORE_542 VALORE_4912 VALORE_935 VALORE_5544 VALORE_1492 VALORE_6312 VALORE_2223 VALORE_6912 VALORE_2832 VALORE_7528 VALORE_3510 VALORE_7976 VALORE_4028
X XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC Y

TEMP_PT100

1/83

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Configurazione per sensori Pt1000 (platino 1000 W/0C)
Valore = ( 32737 * R ) / ( R + 768 ) La risoluzione per Pt1000 12 bit, il campo di misurazione della temperatura (da -100,3 a +524,4 C) convertito dal blocco di funzione FKG. Valore di overflow / cavo interrotto: +32688 Valore di underflow / sensore di cortocircuito: 0 Esempio di configurazione di un sensore Pt1000 con il blocco di funzione FKG Se i punti sono collocati ogni 20C sulla curva, si pu ottenere una precisione di pi di 0,3C con un sensore Pt100.

FGK %IW62.04 VALORE_14336 VALORE_MIN1003 VALORE_17168 VALORE_MIN381 VALORE_18568 VALORE_26 VALORE_20000 VALORE_542 VALORE_20888 VALORE_935 VALORE_21952 VALORE_1492 VALORE_23064 VALORE_2223 VALORE_23808 VALORE_2832 VALORE_24504 VALORE_3510 VALORE_24960 VALORE_4028
X XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC XC/YC Y

TEMP_PT1000

1/84

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Configurazione con un altro tipo di sensore di temperatura
possibile utilizzare anche altri sensori di temperatura come PTC, NTC, ecc. In tal caso, la configurazione eseguita anche per mezzo del blocco di funzione FKG. I parametri sono indicati nellappendice (rapporto tra i valori della temperatura e i valori analogici). Esempio di un termistore PTC, protezione termica di macchina, usato per proteggere i motori elettrici da sovratemperature. La figura mostra la caratteristica resistenza-temperatura di un termistore PTC.

Tipica caratteristica di un termistore (R in W) dove T la temperatura limite per il motore.

Esempio - con PTC 80, il valore della resistenza ca. 1000 W con T = 80C - con PTC 120, il valore della resistenza ca. 1000 W con T = 120C Utilizzando funzioni di confronto dalla libreria dei blocchi di funzione possibile confrontare il valore analogico e ottenere cos una protezione per il motore. possibile collegare in serie pi di un PTC; in questo modo, un solo canale analogico pu verificare pi di un PTC allo stesso tempo.

1/85

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Identificazione delle unit per le diagnosi
Per scopi diagnostici, le unit delle serie 42 sono distinte nel modo seguente. Tipo di unit: 228 Tipo di unit: 229 07CR42 07CT42

Isolamento elettrico (descrizione generale)

Isolamento elettrico a 07 CR 42 - 120/230 V AC

Isolamento elettrico a 07 CR 42 - 24 V DC

Isolamento elettrico a 07 CT 42 - 24 V DC

1/86

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Unit remote estendibili

Parte anteriore dellunit remota


1 2 3 4 5 - Locazione della guida DIN - Piastra di fissaggio con unit di messa a terra - Fermo per il fissaggio guida DIN - Locazione del connettore esterno doppio - Locazione dei connettori di cablaggio: - dell'alimentazione di uscita 24 V CC per gli ingressi (disponibile solo per le unit remote con alimentazione a 120 / 230 V CA) - degli ingressi - Set di visualizzazione per lo stato di 8 ingressi / 6 uscite - Locazione del connettore per il collegamento delle estensioni di ingresso/uscita - Locazione dei connettori di cablaggio: - per lalimentazione dellunit di base - per le uscite - Locazione dei selettori rotanti di indirizzamento (vedere ingrandimento) - Area di visualizzazione dello stato dellunit - POWER: accensione - RUN: sempre acceso - ERR: presenza di errore/i

6 7 8

9 10

Ingrandimento del particolare 9 senza coperchio


1 - Commutatore rotante per lindirizzamento, riservato per la selezione della decade 2 - Vite per la regolazione fine 3 - Commutatore rotante, riservato per la selezione dellunit

1SDC013079F0901

1/87

1SDC013080F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche tecniche
ICMK 14 F1
24 V CC Peso Alimentazione Tensione di rete: Valore nominale Campo ammesso Assorbimento: Solo unit (tipico) Configurazione massima (tipica) Protezione da inversione di polarit Alimentazione isolata a 24 V CC per gli ingressi: Campo di tensione Corrente di uscita max Protezione da cortocircuito Dissipazione Ingressi binari incorporati Numero di ingressi Isolamento ingressi / elettronico Tipi di ingresso Tensione di ingresso: Valore nominale Segnale a 0 (IEC 1131-2) Segnale a 1 (IEC 1131-2) Corrente di ingresso a 24 V CC: Ingressi da Ixx.02 a Ixx.07 Ingressi Ixx.00 e Ixx.01 Tempo di filtro minimo Lunghezza del cavo: non schermato schermato 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a +5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 300 m 500 m 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a +5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 300 m 500 m 8 1500 V CA PNP e NPN 24 V CC da 0 a +5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 9 mA 5 ms 300 m 500 m 24 V CC da 19,2 a 30 V 120 o 230 V CA da 97,75 a 126,5 V o da 195,5 a 253 V 30 mA 100 mA s da 19,2 a 30 V 400 mA s 10 W 24 V CC da 19,2 a 30 V 400 g

ICMK 14 F1
120 / 230 V CA 800 g

ICMK 14 N1
24 V CC 400 g

80 mA 400 mA s no 5W

80 mA 400 mA s no 6W

1/88

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
ICMK 14 F1
24 V CC Uscite incorporate Numero di uscite Isolamento delle uscite / elettronica Corrente di carica totale, sotto tensione: continua 24 V CC Carico resistivo/corrente di spunto L / R = 20 ms L / R = 30 ms L / R = 40 ms L / R = 60 ms alternata da 24 a 230 V CA Corrente di carica totale Corrente di fuga di uscita Tensione dispersa in uscita Valori minimi di interruzione Potere dinterruzione sotto i 120 V CA (codice portata dei contatti B300) (UL) Potere dinterruzione sotto 250 V CA (codice portata dei contatti B300) (UL) Numero di linee comuni Frequenza di commutazione: per carichi resistivi per carichi induttivi per spie Numero di commutazioni: per AC-1 per AC-15 Protezione da cortocircuito e da sovraccarico Protezione da sovratensione transitoria Diagnosi delle uscite Lunghezza del cavo: non schermato schermato 10 mA sotto 12 V CC 2A 2A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4) < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente 150 m 500 m 10 mA sotto 12 V CC 2A 2A (1,5 A secondo UL) 2 (2+4) < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente 150 m 500 m s: termico s: tramite soppres. di transienti sovraccarico e cortocircuito 150 m 500 m < 5 Hz 6 rel 1500 Vrms - 1 min 6 rel 1500 Vrms - 1 min 6 transistor 1500 V CA

ICMK 14 F1
120 / 230 V CA

ICMK 14 N1
24 V CC

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A . 6x2A

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 6x2A

1 A per Oxx.00 e Oxx.01 e 0,5 A per altre uscite

4 x 0,5 A +2x1A < 200 mA da 0,2 V a 500 mA max. 12 V

1/89

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Unit di base ICMK14F1-M/ICMK14N1-M per MODBUS-RTU
I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M si utilizzano come ingressi e uscite decentralizzati su bus di sistema MODBUS consentendo tanto agli operatori meno esperti quanto ai tecnici con maggiore esperienza nel campo dellautomazione di utilizzare qualunque applicazione con un numero da 14 a 110 ingressi/uscite e con lo stesso set di componenti di base (con l'utilizzo di moduli per connessione INTERFAST il numero di ingressi/uscite pu aumentare). I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M permettono di implementare unarchitettura I/U distribuita su bus di sistema MODBUS, beneficiando di soluzioni flessibili e a costi contenuti per il controllo e il monitoraggio di segnali dI/U su unarea di vaste dimensioni.

Principi generali di configurazione


Ogni unit remota ICMK14F1-M o ICMK14N1-M incorpora un numero specifico di ingressi/uscite binari, offrendo la possibilit di incrementare il numero di ingressi/uscite binari o analogici con laggiunta di diverse estensioni collegate direttamente ai moduli remoti ICMK14F1-M e ICMK14N1-M. Tali estensioni sono le stesse utilizzate nelle unit centrali serie 40 e 50.

1/90

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

Pannello frontale
1 2 3 4 5 - Locazione della guida DIN - Piastra di fissaggio con unit di messa a terra - Fermo per il fissaggio guida DIN - Locazione del connettore esterno doppio - Locazione dei connettori di cablaggio: - dell'alimentazione di uscita 24 V CC per gli ingressi (disponibile solo per le unit remote con alimentazione a 120 / 230 V CA) - degli ingressi - Set di visualizzazione per lo stato di 8 ingressi / 6 uscite - Locazione del connettore per il collegamento delle estensioni di ingresso/uscita - Locazione dei connettori di cablaggio: - per lalimentazione dellunit di base - per le uscite - Locazione dei selettori rotanti di indirizzamento (vedere ingrandimento) - Area di visualizzazione dello stato dellunit - POWER: accensione - RUN: sempre acceso - ERR: presenza di errore/i

6 7 8

9 10

Ingrandimento del particolare 9 senza coperchio


1 Selettore rotante di indirizzamento (per i decimali) 2 Cacciavite per le regolazioni 3 Selettore rotante (per le unit)

1SDC013079F0901

1/91

1SDC013080F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Condizioni generali di funzionamento
Le unit remote ICMK14F1-M e ICMK14N1-M sono state progettate e realizzate in accordo con le direttive europee CEE, con le principali norme nazionali e internazionali (IEC 1131-1, IEC 1131-2) e con la norma di prodotto EN61131-2 relativa agli apparecchi di automazione. Condizioni ambientali: vedere pag. 1/69, interfaccia seriale per sistema Modbus RS485 Specifiche tecniche: come ICMK F1 e ICMK N1, vedere pagg. 1/88 e 1/89.

Rete con solo unit remote I/U ICMK14F1-M o ICMK14N1-M

Rete con moduli multifunzionali e unit remote I/U ICMK14F1-M o ICMK14N1-M

1/92

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M sono unit remote per il bus di sistema MODBUS che si utilizzano per decentralizzare ingressi e uscite mediante un cavo di collegamento a coppia intrecciata RS485. I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M utilizzano il protocollo MODICON MODBUS RTU, e sono compatibili con la maggior parte dei master MODBUS. Tali moduli sono in grado di accettare e riconoscere automaticamente, in base al master MODBUS collegato, velocit di trasmissione diverse (baud rate) fino a 187 Kbaud. Tali moduli, inoltre, dispongono di unelevata capacit in termini di ingressi/uscite, e sono in grado di gestire da 14 fino a 110 ingressi/uscite con luso di estensioni aggiuntive. Le estensioni utilizzate per incrementare il numero di ingressi/uscite sui moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M possono essere di tipo binario o analogico, e sono le stesse utilizzate nelle unit AC31 serie 40 e 50 (con l'utilizzo di moduli per connessione INTERFAST il numero di ingressi/uscite pu essere aumentato). I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M offrono un accesso completo ai propri ingressi e uscite, senza necessit di una configurazione specifica del Master MODBUS, mediante semplice lettura o scrittura degli indirizzi MODBUS corretti che corrispondono agli ingressi e uscite dei moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M. Le funzioni diagnostiche sui moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M sono disponibili e accessibili attraverso il master MODBUS, e consentono di identificare eventuali disconnessioni, errori di estensioni del bus o errori eventuali nelle uscite (sovraccarichi e cortocircuiti).

Specifiche tecniche del bus di sistema MODBUS


Tipo Numero di RS485 Modalit di trasmissione Numero di punti di connessione Supporto - Sezione - Torsioni - Resistenza - Impedenza caratteristica - Capacit - Schermatura - Terminazione di linea - Adattamento impedenza di linea - Polarizzazione di linea (livello di impedenza elevato) Protocollo Isolamento Velocit - Velocit massima - Rilevamento automatico RTU MODICON MODBUS S, mediante accoppiatore ottico 187500 baud 1200, 2400, 4800, 9600, 19200, 38400, 57600 e 187500 baud Coppia intrecciata schermata 0,22...0,8 mm > 10 per metro 300 W/km da 100 a 150 W < 150 nF/km A coppia intrecciata Resistenza da 120 W, ,watt con collegamento a ogni estremit del bus 1x RS 485 Half-duplex

Installazione
I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1 sono progettati per il funzionamento in ambienti industriali con condizioni di esercizio estreme. Il funzionamento corretto di questi prodotti garantito unicamente se sono applicate tutte le norme di protezione e compatibilit elettromagnetica EMC. I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1 devono essere montati su profilato DIN (35 mm) con lapposito fermo di supporto, e possono essere installati in verticale o in orizzontale. Per il montaggio in quadro ad armadio: temperatura di esercizio da 0 a 55C e spazio libero sufficiente attorno alle unit per una corretta dispersione del calore. Si raccomanda di dotare il quadro di un sistema di ventilazione adeguato. Avvertenza: non posizionare apparecchi in grado di generare calore vicino alle unit (trasformatori, contattori di potenza, linea ...). Tutti i collegamenti elettrici sono realizzati tramite morsettiere estraibili con sezione dei cavi di 2,5 mm2. La coppia di serraggio di riferimento pari a 0,5 Nm. Per garantire la trasmissione sicura e corretta dei dati su lunghe distanze, molto importante scegliere un cavo di comunicazione MODBUS appropriato.

Cablaggio:

vedere pagg. 1/116-1/117. 1/93

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Collegamento di rete MODBUS
Il collegamento MODBUS sui moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M costituito da uninterfaccia seriale RS485 a coppia intrecciata schermata. I moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M possono essere collegati a qualunque punto della rete MODBUS. La rete MODBUS dovrebbe essere dotata di resistenza di terminazione da 120 W 1/4 W collegata alle estremit del bus. 2 2 Utilizzare una coppia intrecciata da AWG 24 (0,22 mm ) a AWG 18 (0,18 mm ).

Cablaggio di rete MODBUS sui moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M

Selettori rotanti di indirizzamento dei moduli ICMK14F1-M e ICMK14N1-M

1/94

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Estensioni locali digitali
1 2 3 4 5 - Locazione della guida DIN - Piastra di fissaggio con unit di messa a terra - Fermo per il fissaggio guida DIN - Locazione del connettore esterno doppio - Locazione dei connettori per i cavi degli ingressi e delle uscite 6 - Area di visualizzazione dello stato degli ingressi e delle uscite 7 - Locazione del connettore per il collegamento delle estensioni di ingresso/uscita aggiuntive 8 - Connettore per il collegamento allunit di base o remota oppure allultima estensione di ingresso/uscita collegata allunit di base/remota Estensione binaria XO 16 N1

Estensione binaria XI 16 E1

Estensione binaria XC 08 L1

Estensione binaria XK 08 F1

Estensione binaria XO 08 Y1

Estensione binaria XO 08 R1

Estensione binaria XO 08 R2N1 1/95

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche tecniche
Le unit di estensione digitali sono alimentate a 5 V dallunit di base o dallunit remota estendibile a cui sono collegate. Attenzione: le estensioni vanno collegate o scollegate in assenza di corrente.

XI 16 E1
Peso 220 g Ingressi binari incorporati Numero di ingressi Isolamento degli ingressi / elettronica Tipi di ingressi Tensione di ingresso: Valore nominale Segnale a 0 (IEC 11312) Segnale a 1 (IEC 11312) Corrente di ingresso 24 V CC Tempo di filtraggio di un ingresso Lunghezza del cavo: non schermato schermato Uscite incorporate Numero di uscite 16 1500 V CA PNP 220 g

XO 08 R1
220 g

XC 08 L1
220 g

XK 08 F1
220 g

XO 08 Y1
220 g

XO 08R2
220 g

XO 16 N1

8 configurabili 1500 V CA PNP

4 1500 V CA PNP/NPN

24 V CC da 0 a +5 V da + 15 a + 30 V 4 mA 5 ms 300 m 500 m

24 V CC da 0 a +5 V da + 15 a + 30 V 4 mA 5 ms 300 m 500 m

24 V CC da 0 a +5 V da + 15 a + 30 V 7 mA 5 ms 300 m 500 m

8 rel

8 transistor

4 rel

8 transistor

4 rel NO + 16 transistor 4 rel NO/NC 1500 Vrms 1 min 1500 Vrms 1 min

Isolamento ingressi / elettronico Corrente di carica totale, sotto tensione: continua 24 V CC carico resistivo/corrente di spunto L / R = 20 ms L / R = 30 ms L / R = 40 ms L / R = 60 ms Per coppia di uscite Declassamento UL. alternata da 24 a 230 V CA AC1 AC15 Corrente di carica totale Corrente di fuga di uscita Tensione di dispersione in uscita Valore minimo di interruzione

1500 Vrms 1 min

1500 Vrms 1 min

1500 Vrms 1 min

1500 Vrms 1 min

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A

0,5 A 0,5 A / 0,5 Hz 0,5 A / 0,3 Hz 0,5 A / 0,2 Hz 0,5 A / 0,1 Hz

2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A

2A 2 A / 0,3 Hz 2 A / 0,2 Hz 2 A / 0,15 Hz 2 A / 0,10 Hz

2A 0,5 A 8x2A

2A 0,5 A

NO - NO/NC 2A/5A 2A 1A 0,6 A 0,35 A 2,5 A 1,5 A NO - NO/NC 2 A -3 A 0,5 A

5A 0,5 A / 0,5 Hz 0,5 A / 0,3 Hz 0,5 A / 0,2 Hz 0,5 A / 0,1 Hz

8 x 0,5 A < 200 mA da 0,5 V a 500 mA max.

4x2A

10 A < 200 A 0,4 V / 2 A

4x2A+4x3A

16 x 0,5 A < 200 mA da 0,5 V a 500 mA max.

10 mA a 12 V CC

12 V

10 mA a 12 V CC

7V

10 mA a 12 V CC

12 V

1/96

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
XI 16 E1
Potere dinterruzione sotto 120 V CA (codice B300) (portata contatti UL) Potere dinterruzione sotto 250 V CA (codice portata contatti B300) (UL) Numero di linee comuni Frequenza di commutazione: per carichi resistivi per carichi induttivi per spie Numero di commutazioni: per AC1 per AC15 Protezione da cortocircuito e da sovraccarico Protezione da sovratensione transitoria < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente esternamente s: termico < 100 Hz < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente s: termico < 1 Hz < 0,2 Hz < 0,2 Hz 1 milione 100 000 esternamente s: termico < 100 Hz

XO 08 R1
2A 2 A (1,5 A secondo UL) 2 (4+4)

XC 08 L1

XK 08 F1
2A 2 A (1,5 A secondo UL) 1

XO 08 Y1

XO 08R2
NO - NO/NC 2A - 3A

XO 16 N1

s: esternamente s: esternamente s: tramite tramite tramite soppressore soppressore soppressore di transienti di transienti di transienti sovraccarico e cortocircuito 150 m 500 m 150 m 500 m sovraccarico e cortocircuito 150 m 500 m 150 m 500 m sovraccarico e cortocircuito 150 m 500 m

Diagnosi delle uscite

Lunghezza del cavo: non schermato schermato

150 m 500 m

1/97

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Unit di base XC32L1 e XC32L2
I moduli XC32L1 e XC32L2 si utilizzano come unit di estensione per canali configurabili con unit centrali AC31 (serie 40/50), unit remote estendibili CS31 (ICMK14F1/ICMK14N1) o unit remote estendibili MODBUS (ICMK14F1-M/ICMK14N1-M). Tali moduli offrono una soluzione flessibile e compatta, dotata di funzioni configurabili e modulari, con un elevato numero di ingressi/uscite, che permette di estendere unit centrali o remote con lo stesso set di componenti di base. I moduli XC32L1 e XC32L2 permettono di estendere e adattare architetture I/U distribuite su bus di sistemi CS31 o MODBUS, fornendo soluzioni flessibili, compatte ed economicamente convenienti per il controllo e il monitoraggio di segnali dI/U su unarea di vaste dimensioni.

Principi generali di configurazione


Ogni unit di estensione XC32L1 e XC32L2 incorpora un numero specifico di ingressi/uscite costituiti da ingressi/uscite solo binari per il modulo XC32L1, e ingressi anche analogici per il modulo XC32L2 e permette di configurare e adattare tutti i canali in diversi modi. Le stesse unit di estensione XC32L1 e XC32L2 possono essere utilizzate con unit centrali serie 40 e 50 con unit remote estendibili CS31 (ICMK14F1 o ICMK14N1) con unit remote estendibili MODBUS (ICMK14F1-M o ICMK14N1-M) Attenzione: il numero di moduli XC32L1/XC32L2 utilizzabili pu essere determinato in base al tipo di unit centrali o remote che compongono la configurazione: Limiti associati ai moduli XC32L1 e XC32L2: XC32L1 occupa 2 tipi di indirizzi (1 di ingresso e 1 di uscita) XC32L2 occupa 3 tipi di indirizzi (1 di ingresso, 1 di uscita e 1 di ingresso analogico) Limiti associati alle unit centrali e remote:
sulle unit centrali serie 40 e 50, le estensioni possono occupare 15 indirizzi. sulle unit remote estendibili CS31 (ICMK14F1 o ICMK14N1), le estensioni possono occupare 8 indirizzi. sulle unit remote estendibili MODBUS (ICMK14F1-M o ICMK14N1-M), le estensioni possono occupare

10 indirizzi. Conclusione Su unit centrali Su unit remote CS31 Su unit remote MODBUS serie 40/50 (ICMK14F1 o ICMK14N1) (ICMK14F1-M o ICMK14N1-M) Massimo di moduli XC32L1 Massimo di moduli XC32L2 6 5 4 1* 5 3

* Il limite di 1 invece di 2 unit di estensione a causa del limite di scambio dati delle unit CS31 (il limite massimo di scambio dati pari a 8 ingressi analogici e 8 uscite analogiche)

Con i moduli XC32L1 e XC32L2, si possono utilizzare tutte le altre unit di estensione AC31 esistenti.

1/98

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche delle unit di estensione binarie XC32L1 e XC32L2
Le unit di estensione binarie sono alimentate a 5 V dallunit centrale o dallunit remota estendibile alla quale sono collegate. Attenzione: le unit di estensione devono essere collegate o scollegate in assenza di alimentazione. Il collegamento di alimentazione sui moduli XC32L1/L2 deve essere utilizzato quando il cavo scollegato dallalimentazione a 24 V CC o quando la corrente di ingresso massima totale superiore a 1A sul connettore HE10. Caratteristiche tecniche Peso Ingressi binari incorporati Numero di ingressi 32 configurabili 24 configurabili (i canali da 0 a 7 possono essere utilizzati come ingressi logici anche se sono selezionati gli analogici) 1500 V CA PNP 24 V CC da 0 a +5 V da +15 a +30 V 4 mA min 8 ms 24 transistor (i canali 0-7 non possono essere utilizzati come uscite) 1500 V CA 1 min XC32L1 220 g XC32L2 220 g

Isolamento degli ingressi/elettronica Tipo di ingressi Tensione di ingresso: Valore nominale Segnale a 0 (IEC 1131-2) Segnale a 1 (IEC 1131-2) Corrente di ingresso 24 V CC Tempo di filtraggio di un ingresso Uscite incorporate Numero di uscite Isolamento delle uscite/elettronica Corrente di carica totale sotto tensione: continua 24 V CC Carico resistivo/corrente di spunto L / R = 20 ms L / R = 30 ms L / R = 40 ms L / R = 60 ms Per coppia di uscite Declassamento UL Corrente di carica totale Corrente di fuga di uscita Tensione di dispersione in uscita Valore minimo di interruzione Frequenza di commutazione: per carichi resistivi Protezione da corto circuito e da sovraccarico Protezione da sovratensioni transitorie Diagnosi delle uscite

1500 V CA PNP 24 V CC da 0 a +5 V da +15 a +30 V 4 mA min. 8 ms 32 transistor 1500 V CA 1 min

0,5 A 0,5 A / 0,5 Hz 0,5 A / 0,3 Hz 0,5 A / 0,2 Hz 0,5 A / 0,1 Hz

0,5 A 0,5 A / 0,5 Hz 0,5 A / 0,3 Hz 0,5 A / 0,2 Hz 0,5 A / 0,1 Hz

8A < 200 A da 0,5 a 500 mA max. 12 V 100 Hz s: termico s: tramite soppressore di transienti sovraccarico e corto circuito

8A < 200 A da 0,5 a 500 mA max. 12 V 100 Hz s: termico s: tramite soppressore di transienti sovraccarico e corto circuito

1/99

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche delle unit di estensione analogiche e per contatori (solo su moduli XC2L2)
I moduli XC32L2 sono alimentati a 5 V dallunit centrale o dallunit remota a cui sono collegati. Si possono selezionare gruppi di 4 ingressi analogici mediante un interruttore esterno (0-3 e 4-7). Quando non selezionato un gruppo analogico, gli ingressi possono essere utilizzati come ingressi logici. Quando selezionato un gruppo di 4 ingressi analogici che tuttavia non sono utilizzati come analogici, si possono utilizzare gli ingressi come logici con la sola differenza che limpedenza dingresso pari al valore analogico (20kW). Anche quando non selezionato un gruppo analogico, non si pu utilizzare il canale 0 - 8 come uscita. La funzione di conteggio selezionabile mediante un interruttore esterno. I valori di conteggio sono rilevati in word di ingresso del secondo gruppo analogico (canale 4 - 7). Una volta selezionati i contatori, lingresso analogico del secondo gruppo assume la funzione di ingresso logico. Attenzione: le unit di estensione devono essere collegate o scollegate in assenza di alimentazione.

XC 32 L2 Numero di ingressi analogici Numero di contatori Filtraggio di 50/60 Hz Massima potenza dissipata Peso 8 (4+4) 4 s 1W 200 g Tensione 010 V +30 V 1500 V 10 bit +10 mV +/- 2% 032767 20 kW 16 ms* No 2 25 kHz 2 5,5 kHz a impulsi, frequenza (tempo di recupero 100 ms o 1 s) selezionabile individualmente

Ingressi analogici - Campo nominale - Valori massimi - Isolamento ingressi/elettronico - Risoluzione - Risoluzione min. allingresso ( 1LSB) - Precisione di fondo scala - Campo dei valori di word letti dallunit centrale - Impedenza dingresso - Tempo di acquisizione incluso il tempo di filtraggio per tutti i canali - Diagnosi Contatore veloce (ingressi 10 e 11) - Numero contatori - Frequenza massima Contatore lento (ingressi 8 e 9) - Numero contatori - Frequenza massima - Tipo di conteggio (veloce o lento)

1/100

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Descrizione dei moduli XC32L1

1 - Connettore di collegamento allunit centrale/unit remota CS31 o MODUBUS o allultima estensione di ingresso/uscita collegata allunit centrale/unit remota CS31 o MODUBUS. 2 - Alimentazione esterna a 24 V CC 3 - Interruttore di visualizzazione dei canali (0-15 o 16-31). 4 - Visualizzazione dei canali (0-15 o 16-31). 5 - Connettore HE10 di collegamento dei canali 16-31 6 - Connettore HE10 di collegamento dei canali 0-15. 7 - Sede del connettore per le unit di estensione dingresso/uscita supplementari.

1/101

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Descrizione dei moduli XC32L2

1 - Connettore di collegamento allunit centrale/unit remota CS31 o MODBUS o allultima estensione di ingresso/uscita collegata allunit centrale/unit remota CS31 o MODBUS. 2 - Alimentazione esterna a 24 V CC 3 - Interruttore di visualizzazione dei canali (0-15 o 16-31). 4 - Visualizzazione dei canali (0-15 o 16-31). 5 - Interruttori di configurazione dei canali come ingressi analogici o per contatori. 6 - Connettore HE10 di collegamento dei canali 16-31. 7 - Connettore HE10 di collegamento dei canali 0-15. 8 - Sede del connettore per le unit di estensione dingresso/uscita supplementari.

1/102

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Condizioni generali di funzionamento:
vedere pag. 1/69

Collegamenti con i moduli XC32L1 e XC32L2

Con cavo HE10/20 ai conduttori liberi

Con cavo HE10/20 al connettore Omniconnect a 20 punti Interfast MS Interfast Interfacce di collegamento (16 canali) Interfacce di disaccoppiamento (16 canali)

Soluzione del cliente

Interfacce di collegamento (16 canali)

Interfacce di disaccoppiamento (16 canali)

Per eliminare i test, ridurre il tempo di cablaggio dei PLC e avere la possibilit di configurare i canali di ingresso/uscita, si possono utilizzare cavi pre-cablati e pre-collaudati in grado di agevolare il collegamento dei moduli XC32L1/XC32L2 alle apparecchiature di comando. Il cliente pu scegliere tra soluzioni diverse come moduli dinterfaccia nella gamma Interfast: moduli preassemblati dinterfaccia tra i moduli XC32L1/XC32L2 e le apparecchiature di comando. Scegliere un modulo a 16 canali con circuiti da uno a quattro cavi. Sono disponibili moduli dinterfaccia con caratteristiche di design migliorate che comprendono fusibili, interruttori, connettori e sistemi di collaudo (test point) con connessioni a vite o a molla. rel di disaccoppiamento e moduli dinterfaccia ad accoppiatore ottico per lisolamento del circuito e la sicurezza di collegamento dei moduli XC32L1/XC32L2 alle apparecchiature di comando. Scegliere un modulo preassemblato contenente 16 rel e accoppiatori ottici (con connessioni a vite o a molla), rel estraibili e non rimovibili (1SPDT, 2 SPDT) con uscite dotate di fusibili, 16 uscite a rel, accoppiatori ottici dingresso e uscita estraibili e non rimovibili, 16 ingressi e 16 uscite. creazione di un sistema dinterfaccia personalizzato. Scegliere morsettiere singole modulari Interfast MS che offrono funzioni aggiuntive con unampia scelta di configurazioni interne di connessione. personalizzazione completa. Scegliere una morsettiera modulare Interfast MS con connettori e sistemi di collegamento che includono etichette, fusibili, rel, ingressi e uscite opto-isolati.

1/103

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Estensioni locali analogiche

1SDC013081F0901

Estensioni analogiche XM 06 B5 e XE 08 B5

Display analogico XTC 08

Descrizione del pannello frontale


1 2 3 4 5 6 7 - Locazione della guida DIN - Piastra di fissaggio con unit di messa a terra - Fermo per il fissaggio guida DIN - Locazione del connettore esterno doppio - Locazione dei connettori per i cavi degli ingressi - Visualizzazione del numero di canale e del valore analogico associato con il relativo segnale - Locazione per: connettore per estensioni di ingresso/uscita supplementari pulsante utilizzato per la configurazione - Pulsante per selezionare il canale visualizzato - Locazione dei connettori per il cavo delle uscite - Connettore per il collegamento allunit di base o remota oppure allultima estensione di ingresso/ uscita collegata allunit di base/remota - Interruttori per configurare i canali come corrente, tensione o Pt 100 / Pt 1000

8 9 10 11

1 2 3 4

- Segno del valore - Valore - Identificazione del canale - Punto del valore (pu essere programmato dai blocchi di funzione CONFIO)

Descrizione del display 1/104

1SDC013083F0901

1SDC013082F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche tecniche
Le estensioni analogiche sono alimentate a 5 e 24 V CC dallunit di base o dallunit remota estensibile a cui sono collegate. Il valore analogico di ciascun canale viene visualizzato in formato personalizzato su un display a 4 cifre. Il numero di canale viene selezionato tramite il pulsante sul lato anteriore. Attenzione: le estensioni vanno collegate e scollegate in assenza di corrente. Attenzione: nella configurazione con corrente 4-20 mA, il sensore deve essere in grado di fornire 20 mA con min 10 V CC. Inoltre, lingresso non protetto da tensioni comprese tra 10 e 18 V CC e pu generare un errore oppure danneggiare irrimediabilmente lingresso.

XM 06 B5
Numero di ingressi analogici Numero di uscite analogiche Numero di valori interni visualizzati Valori visualizzati Scala Filtraggio di 50 / 60 Hz Tempo di trasferimento I/O analogico Massima potenza dissipata Peso +/- 9999 s 120 ms */ 50 ms 3W 200 g 4 2

XE 08 B5
8 +/- 9999 s 220 ms 3W 200 g

XTC 08
8 +/- 9999

150 g

XM 06 B5 e XE 08 B5
Ingressi analogici Gamma (valori nominali): Valori massimi +/- 30 V Isolamento di ingressi / elettronica Risoluzione Risoluzione min allingresso ( 1LSB) Precisione di fondo scala Gamma valori canali dallunit di base Errore di amplificazione tra due canali Impedenza di ingresso Linearizzazione per Pt 100 / Pt 1000 / NI 1000 / Balco500 Sensore di dissipazione: 0C 450C Tempo di acquisizione compreso il tempo di filtraggio per tutti i canali Diagnosi Lunghezza del cavo: schermato canali non utilizzati in cortocircuito
* senza tempo di filtraggio 50 e 60 Hz

Tensione +/- 10 V

Corrente 020 mA 420 mA +/- 25 mA 500 V 12 bit +/- 5 A +/- 0,8 % 032767 70 dB 100 W s

Pt 100 - 200 C/- 328 F

Pt 1000 - 200 C/- 328 F

NI 1000 - 50 C/- 58 F

Balco500 - 30 C/- 22 F

+ 450 C/+ 842 F + 450 C/+ 842 F + 170 C/+ 338 F + 120 C/+ 248 F 500 V +/- 0,1 C +/- 0,1 F +/- 1,5 C +/- 2,5 F - 2000/+ 4500 70 dB 100 W s 0,625 mW 1,6 mW 500 V +/- 0,1 C +/- 0,1 F +/- 1,5 C +/- 2,5 F - 2000/+ 4500 70 dB 100 W s 0,625 mW 0,16 mW 220 ms * No 50 m s s 500 V +/- 0,1 C +/- 0,1 F +/- 1,5 C +/- 2,5 F - 500/+1700 70 dB 100 W s 0,625 mW 0,12 mW 220 ms * No 50 m s s 500 V +/- 0,1 C +/- 0,1 F +/- 1,5 C +/- 2,5 F - 300/+1200 70 dB 100 W s 0,625 mW 0,045 mW 220 ms * No 50 m s s

500 V 12 bit segno + +/- 2,5 mV +/- 0,7 % +/- 32767 70 dB 100 KW s

120 ms * No 50 m s s

120 ms * No 50 m s s

220 ms * No 50 m s s

1/105

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
XM 06 B5
Uscite analogiche Gamma nominale Corrente max. Isolamento uscite / elettronico Risoluzione Risoluzione di uscita min. ( 1 LSB) Campo di valore canale Errore complessivo fondo scala Ritardo allacquisizione Resistenza max. Diagnosi Lunghezza del cavo: schermato No 50 m s Tensione +/- 10 V 2 mA 500 V 11 bit segno + +/- 5 mV +/- 32767 1,2 % 50 ms Corrente 020 mA 420 mA 20 mA 500 V 12 bit +/- 5 A 0 32767 1,3 % 50ms 400 W No 50 m s

Caduta di tensione totale ammessa in corrispondenza dei sensori e delle linee collegate in circuito in serie = max 8 V Configurazione Tensione Corrente - Con pulsante s s - Con blocchi di funzione s

La configurazione analogica attraverso le unit di base (blocchi di funzione CONFIO1, CONFIO4, CONFIO8 ) disponibile dalle versioni seguenti Prodotto 07KR51 07KT51 07CR41 07CT41 ICMK14F1 ICMK14N1 Versione H15 G15 E14 D14 F14 D14

La nuova funzionalit NI 1000, sonde Balco500 disponibile nelle versioni seguenti. Prodotto XM06B5 XE08B5 Versione F9 C3

La nuova funzionalit con display in gradi Fahrenheit disponibile nelle versioni seguenti. Prodotto XM06B5 XE08B5 Versione H11 E5

1/106

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Diagrammi ingressi analogici
Corrente 4-20mA

Diagrammi uscite analogiche


Corrente 0-20mA

32767 16384 -20mA 0 3,75mA 4mA 12mA - 32767 20mA

20mA 10mA -32768 0 16384 -20mA 32767

Corrente 0-20mA

Corrente 4-20mA

32767 16384 -20mA 0 10mA - 32767 20mA

20mA 12mA 4mA -32768 -20mA 0 16384 32767

Uscita tensione 10 V PT100/PT1000


1 LSB = 10 / 211 = 4,88 mV V (in volt) = Valore x (10 / 32767) con valore minimo (passo 8) con valore (-32767 X + 32767)

4500

450C

Uscita corrente 0-20 mA


1 LSB = 20,10-3 / 212 = 4,88 A I (in mA) = Valore x (20,10-3 / 32767) con valore minimo (passo 8) con valore (0 X - 32767)

-200C +200C -2000 Val = T x 10

Uscita corrente 4-20 mA


La risoluzione pari a 0-20 mA I (in mA) = Valore x (16 / 32767) + 4 con valore (0 X - 32767)

Ingresso tensione +/- 10 V


1 LSB = 10 / 212 = 2,44 mV V (in volt) = Valore x (10 / 32767) con valore minimo (passo 8) con valore (- 32767 X + 32767)

Ingresso corrente 0-20 mA


1 LSB = 20,10-3 / 212 = 4,88 A I (in mA) = Valore x (20,10-3 / 32767) con valoreminimo (passo 8) con valore (0 X + 32767)

Ingresso corrente 4-20 mA


La risoluzione pari a 0-20 mA I (in mA) = Valore x (16 / 32767) + 4 con valore (0 m X + 32767)

1/107

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Accessori
Cavi di programmazione: 07 SK 50 e 07 SK 52
Questi cavi consentono di collegare le unit di base serie 40 e 50 a un PC per la programmazione e la verifica. I cavi sono lunghi 2 m e schermati.
Cavo di programmazione 07 SK 50 (grigio)

Schema di collegamento

Lato unit di base MIN DIN 8 RxD TxD GND 1 2 7 5 8 3 6 4 3 2 5 8 7 1 4 6

1SDC013084F0901

Lato PC SUB D9 TxD RxD GND CTS RTS CD DTR DSR (giallo) (rosso) (nero)

Schermatura

Schermatura

1/108

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cavo di programmazione 07 SK 52 (grigio)

Schema di cablaggio segnale RTS: Se RTS attivo a livello basso:

Lato unit di base MIN DIN 8 RTS+ RTS5 8 CTS 0V

1SDC013085F0901

Lato cavi nudi bianco blu (ad es. GND)

Se RTS attivo a livello alto:

Lato unit di base MIN DIN 8 RTS+ RTS5 8

Lato cavi nudi +10V CTS bianco (ad es. DTR) blu

Utilizzando il cavo per RS-232

Lato unit di base MIN DIN 8 RxD TxD GND RTS+ RTS1 2 7 5 8

Lato cavi nudi TxD RxD GND giallo rosso nero bianco blu

Il cablaggio dipende dal livello alto o basso attivo dellRTS

Schermatura

Schermatura

Utilizzando il cavo per RS-485

Lato unit di base MIN DIN 8 D1D1+ RTS+ RTS1 2 7 5 8 D1D1+

Lato cavi nudi Giallo non utilizzato rosso nero bianco Il cablaggio dipende dal livello blu
alto o basso attivo dellRTS

Schermatura

Schermatura

Nota: Il cavo di programmazione si distingue dai cavi di comunicazione ASCII/MODBUS per il colore grigio

1/109

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cavi di comunicazione ASCII/MODBUS: 07 SK 51 e 07 SK 53
Questi cavi consentono di collegare le unit di base serie 40 o 50 ad altri dispositivi per la comunicazione ASCII o MODBUS. I cavi sono lunghi 2 m e schermati.

Cavo di comunicazione 07 SK 51 (nero)

Schema di collegamento

Lato unit di base MIN DIN 8 RxD TxD GND 1 2 7 5 8 3 6 4 3 2 5 8 7 1 4 6

1SDC013086F0901

Lato PC SUB D9 TxD RxD GND CTS RTS CD DTR DSR (giallo) (rosso) (nero) (bianco) (blu)

Schermatura

Schermatura

1/110

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cavo di comunicazione 07 SK 53 (nero)

Schema di cablaggio di segnale RTS: Se RTS attivo a livello basso:

Lato unit di base MIN DIN 8 RTS+ RTS5 8 CTS 0V

1SDC013087F0901

Lato cavi nudi bianco blu (ad es. GND)

Se RTS attivo a livello alto:

Lato unit di base MIN DIN 8 RTS+ RTS5 8

Lato cavi nudi +10V CTS bianco (ad es. DTR) blu

Utilizzando il cavo per RS-232

Lato unit di base MIN DIN 8 RxD TxD GND 1 2 7 5 8 3 6

Lato cavi nudi TxD RxD GND giallo rosso nero bianco blu

Il cablaggio dipende dal livello alto o basso attivo dellRTS

Schermatura

Schermatura

Utilizzando il cavo per RS-485

Lato unit di base MIN DIN 8 D1D1+ RTS+ RTS2 7 5 8 3 6 D1D1+

Lato cavi nudi Giallo non utilizzato rosso nero bianco Il cablaggio dipende dal livello blu
alto o basso attivo dellRTS

Schermatura

Schermatura
Nota: il cavo di programmazione si distingue dai cavi di comunicazione ASCII/MODBUS per il colore grigio.

Cavi del display TC50: 07 SK 54 e 07 SK 55


Fare riferimento alla documentazione TC 50 fornita con il prodotto.

1/111

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Tipi di connettori

1SDC013088F0901

Fig. 1 - Connettori doppi esterni (07 ST 50)

Fig. 2 - Connettori doppi esterni (07 ST 51)

In aggiunta ai connettori estraibili forniti sono disponibili altri due tipi di connettori, qui di seguito illustrati, che in alcune situazioni possono agevolare linstallazione.

1SDC013090F0901

Fig. 3 - Connettori tipo "cage-clamp"

Fig. 4 - Connettori doppi esterni (07 ST 51)

1/112

1SDC013091F0901

1SDC013089F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Connettore doppio esterno: 07 ST 50
Questo connettore viene utilizzato per collegare i sensori o gli attuatori digitali a tre fili ai prodotti delle serie 40 e 50. Tutte le morsettiere dello stesso livello sono collegate elettricamente.

Collegamento di un connettore 07 ST 50 a ununit di base con alimentazione esterna 230 V CA

Collegamento di un connettore 07 ST 50 a ununit di base con alimentazione esterna 24 V CC.

Connettori tipo cage-clamp I connettori tipo cage-clamp consentono il rapido cablaggio di tutti i prodotti delle serie 40 e 50. sufficiente: premere con un cacciavite e inserire il cavo nudo. Il cavo deve presentare le seguenti caratteristiche: cavo rigido o a pi conduttori da AWG 28 (0,08 mm) a AWG 12 (3,1 mm) cavo nudo per una lunghezza di 8-9 mm Sono disponibili i seguenti kit di collegamento: 07 ST 52 07 ST 54 07 ST 55 07 ST 56 07 ST 57 Connettori tipo cage-clamp per canali binari. 2 unit Serie di connettori tipo cage-clamp per unit di base o unit remote Serie di connettori tipo cage-clamp per estensioni XI 16 E1, XO 16 N1, XE 08 B5 Serie di connettori tipo cage-clamp per estensioni XO 08 R1, XC 08 L1, XK 08 F1 Serie di connettori tipo cage-clamp per estensioni XM 06 B5

1SDC013093F0901

1SDC013092F0901

1/113

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Connettore doppio esterno: 07 ST 51
Si tratta di un connettore doppio che consente di collegare con facilit i sensori analogici ai prodotti delle serie 40 e 50 (XM 06 B5 o XE 08 B5); con questo connettore vengono aggiunte anche alcune altre funzioni: Possibilit di sostituire un sensore senza rimuovere gli altri sensori Protezione supplementare dai cortocircuiti in caso di 4-20 mA

Cablaggio protezione corrente 4-20 mA con 07 ST 51 / XM 06 B5 o XE 08 B5

Cablaggio PT100/PT1000 con 07 ST 51 e sonda a 2 fili

Cablaggio PT100/PT1000 con 07 ST 51 e sonda a 3 fili

Cablaggio PT100/PT1000 con 07 ST 51 e sonda a 4 fili

1/114

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Interruttori per la selezione dei canali 0 e 1 oppure 6 e 7 Connettore J2 per schermatura dei vari sensori Interruttori per la selezione dei canali 2 e 3 oppure 4 e 5

Connettore J1 per il cablaggio dei vari sensori di ingresso Connettori e interruttori

Gli interruttori sul 07 ST 51 vengono utilizzati per selezionare la configurazione dei canali, un interruttore per ciascun canale. Due possibilit di configurazione, protezione corrente o cablaggio PT100/PT1000. Posizione A: Configurazione protezione corrente per 4 - 20 mA Posizione B: Configurazione per PT100 / PT1000 Comprende due connettori, il connettore J1 viene utilizzato per cablare i sensori dei diversi ingressi e il connettore J2 pu essere utilizzato per collegare la schermatura dei diversi cavi analogici. Attenzione: Nella configurazione con corrente 4-20 mA, il sensore deve essere in grado di fornire 20 mA con min 10 V CC. Inoltre, lingresso non protetto da tensioni comprese tra 10 e 18 V CC e pu generare un errore oppure danneggiare irrimediabilmente lingresso.
J2-1 J2-2 J2-3 J2-4 J2-5

SB

SB

SB

SB

SA

SA

SA

SA

J1-1

J1-2

J1-3

J1-4

J1-5

J1-6

J1-7

J1-8

Schema elettrico allinterno di 07 ST51

Etichette adesive
Una serie di 100 etichette adesive consente di descrivere i canali PLC utilizzati e fino a 20 prodotti. Le etichette vengono compilate dallutente e vanno incollate sul lato interno dei coperchi.

1/115

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cablaggio unit di base e unit remote
Alimentazione
Utilizzare cavi AWG 14 (1,95 mm ) rigidi o a pi conduttori. Per assicurare la protezione del materiale necessario collegare un fusibile termico esterno. possibile selezionare 230 V CA o 120 V CC con il selettore situato sotto le unit di base o le unit remote estendibili. Allatto della consegna il selettore posizionato su 230 V CA.
2

Nelle versioni a 120 / 230 V CA disponibile unalimentazione interna a 24 V CC. Tale alimentazione destinata agli ingressi binari dellunit e alle relative estensioni ed protetta da cortocircuiti e sovraccarichi. In caso di cortocircuito o sovraccarico si rende disponibile 10 secondi dopo leliminazione dellerrore. possibile anche utilizzare unalimentazione esterna 24 V CC. In tal caso non dimenticare di collegare la massa dlla 24 V CC esterna a quella comune degli ingressi (terminale C).

Cablaggio degli ingressi e delle uscite


Utilizzare cavi rigidi o a pi conduttori da AWG 18 (0,96 mm ) a AWG 14 (1,95 mm ) per gli ingressi e cavi 2 rigidi o a pi conduttori AWG 14 (1,95 mm ) per le uscite. Per il cablaggio degli ingressi: vedere le figure a pag. 1/117. Il terminale C comune degli ingressi deve essere collegato al terminale 0 V o 24 V CC a seconda del tipo di sensore. Per il cablaggio delle uscite: vedere le figure a pag. 1/117.
2 2

Protezione delle uscite


possibile proteggere esternamente le uscite a rel dalle correnti parassite generate da un carico induttivo tramite: un varistore o un modulo RC, in corrente alternata un diodo autooscillante, in corrente continua La presenza di un fusibile termico esterno, collegato allalimentazione comune delle uscite, assicura la protezione dei dispositivi di uscita collegati. Le uscite a transistor sono protette internamente da cortocircuiti e sovraccarichi. In ogni caso, con un carico induttivo con L/R superiore a 40 ms, necessario aggiungere un diodo autooscillante. Se si verifica un errore in corrispondenza di una delle uscite a transistor, ci viene indicato dallo stato dellunit di base. La presenza di un fusibile termico esterno, collegato allalimentazione comune delle uscite, assicura la protezione dei dispositivi di uscita collegati e previene il danneggiamento dellunit in caso di sovraccarico di numerose uscite. Attenzione: Se il terminale 0 V scollegato e contemporaneamente collegato il 24 V c.c., la corrente di fuga alluscita di 16 mA.

1/116

1SDC013094F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cablaggio ingressi e uscite dellunit di base e delle unit remote estendibili

Ingressi logici positivi PNP, alimentazione unit 24 V CC

Ingressi logici negativi NPN, alimentazione unit 24 V CC

Ingressi logici positivi PNP, alimentazione unit 120/230 V CA

Ingressi logici negativi NPN, alimentazione unit 120/230 V CA

Uscite a rel

Uscite a transistor 1/117

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cablaggio delle estensioni binarie
Le estensioni sono alimentate a 5 V dallunit di base o dallunit remota. Il collegamento tra lestensione e lunit di base avviene con il cavo posto sul lato sinistro dellestensione. Attenzione: Le estensioni vanno collegate o scollegate in assenza di corrente.

Estensione XI 16 E1
Lalimentazione a 24 V CC utilizzata per i sensori deve essere collegata ai terminali 0 V e 24 V posti sul lato superiore o inferiore delle morsettiere. Questi terminali sono collegati internamente, quindi sufficiente collegare un terminale 0 V e uno 24 V CC.

Estensione XO 08 R1
I terminali di collegamento denominati C1 e C2 sono indipendenti.

Estensione XC 08 L1
Se la corrente totale supera la capacit dellalimentatore a 24 V CC dellunit di base, va prevista unalimentazione esterna a 24 CC. In tal caso, necessario collegare tra loro i terminali 0 V e 24 V CC dellalimentatore esterno e dellunit di base. Se lalimentatore esterno non collegato, il LED (verde) dellalimentazione lampeggia. Attenzione: Se il terminale 0 V scollegato e contemporaneamente collegato il 24 V CC, la corrente di fuga sulluscita di 16 mA.

Estensione XO 16 N1
Lalimentazione a 24 V CC utilizzata per i carichi deve essere collegata ai terminali 0 V o 24 V CC posti sul lato superiore o inferiore delle morsettiere. Questi terminali sono collegati internamente, quindi sufficiente collegare un terminale 0 V e uno 24 V CC. Attenzione: Se il terminale 0 V scollegato e contemporaneamente collegato il 24 V CC, la corrente di fuga sulluscita di 16 mA.

Estensione XK 08 F1
Il terminale C comune degli ingressi deve essere collegato al terminale 0 V o 24 V CC a seconda del tipo di sensore.

Estensione XO 08 Y1
Lalimentazione a 24 V c.c. utilizzata per i carichi deve essere collegata ai terminali 0 V o 24 V CC posti sul lato superiore o inferiore delle morsettiere. Questi terminali sono collegati internamente, quindi sufficiente collegare un terminale 0 V e uno 24 V CC. Attenzione: Se il terminale 0 V scollegato e contemporaneamente collegato il 24 V CC, la corrente di fuga sulluscita di 16 mA.

Estensione XO 08 R2
Estensione con 4 rel NO e 4 rel NO/NC I terminali di collegamento denominati C0, C1, C2, C3, C4, C5, C6, e C7 sono indipendenti.

1/118

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

Estensione XI 16 E1

Estensione XO 16 N1

Estensione XC 08 L1

Estensione XK 08 F1

Estensione XO 08 R1

Estensione XO 08 Y1

Estensione XO 08 R2 1/119

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Cablaggio delle estensioni analogiche
Estensione XM 06 B5
Lestensione alimentata a 5 V dallunit di base o dallunit remota. Il collegamento tra lestensione e lunit di base avviene con il cavo posto sul lato sinistro dellestensione. Attenzione: le estensioni vanno collegate o scollegate in assenza di corrente.

Estensione XE 08 B5
Lestensione alimentata a 5 V dallunit di base o dallunit remota. Il collegamento tra lestensione e lunit di base avviene con il cavo posto sul lato sinistro dellestensione. Attenzione: le estensioni vanno collegate o scollegate in assenza di corrente. Le sonde PT 100 o PT 1000 collegate allestensione XM 06 B5 o XE 08 B5 possono essere i sensori a 2 fili, a 3 fili (vedere le figure di seguito riportate). Si consiglia di utilizzare i connettori 07 ST 51 per installare una sonda a 4 fili oppure di utilizzare la protezione da cortocircuito in caso di 4-20 mA oppure di prevedere la possibilit di sostituire un sensore senza rimuovere gli altri sensori. Attenzione: gli ingressi analogici sono isolati. In alcuni casi necessario collegare il "-" dell'alimentazione 24 V CC del sensore direttamente alla rete elettrica attraverso il modulo analogico o con un AGND di XM 06 B5: in questo modo si definisce il potenziale evitando le fluttuazioni dei valori analogici.

ch45% ch45%

2.5mA / 0.25mA

0+ 0- 1+ 1- 2+ 2- 3+ 3ANALOG INPUTS CHANNEL

2.5mA / 0.25mA

0+ 0- 1+ 1- 2+ 2- 3+ 3ANALOG INPUTS CHANNEL

VALUE

VALUE

SGN

SGN

XM06B5

XE08B5

EXTENSION
4 ANALOG INPUTS 2 ANALOG OUTPUTS
SELECT CHANNEL ANALOG OUTPUTS

EXTENSION
8 ANALOG INPUTS

0v 0c AGND 1v 1c

2.5mA / 0.25mA

SELECT CHANNEL ANALOG INPUTS

4+ 4- 5+ 5- 6+ 6- 7+ 7-

C0336D1

Voltage

Current

XM 06 B5 con sonda a 2 fili


ch45%

XE 08 B5 con sonda a 2 fili


ch45% ch45%
2.5mA / 0.25mA

2.5mA / 0.25mA

0+ 0- 1+ 1- 2+ 2- 3+ 3ANALOG INPUTS CHANNEL

0+ 0- 1+ 1- 2+ 2- 3+ 3ANALOG INPUTS CHANNEL

VALUE

VALUE

SGN

SGN

XM06B5

XE08B5

EXTENSION
4 ANALOG INPUTS 2 ANALOG OUTPUTS
SELECT CHANNEL ANALOG OUTPUTS

EXTENSION
8 ANALOG INPUTS

0v 0c AGND 1v 1c

2.5mA / 0.25mA

SELECT CHANNEL ANALOG INPUTS

4+ 4- 5+ 5- 6+ 6- 7+ 7-

C0718D

Voltage

Current

XM 06 B5 con sonda a 3 fili


+24V

C0338D2

XE 08 B5 con sonda a 3 fili


+24V

0V

0V

XM 06 B5 con sensore 4-20 mA 1/120

XE 08 B5 con sensore 4-20 mA

C0717D1

ch45% ch45%

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Accoppiatore intelligente MODBUS 07 KP 53
La comunicazione riveste una grande importanza negli impianti realizzati in vaste aree. Oltre ai sistemi bus CS31, il sistema AC31 possiede altre interfacce seriali per diversi protocolli di comunicazione. In particolare, il modulo di comunicazione 07 KP 53 estende le possibilit di comunicazione per le serie 40 e 50. Il modulo 07 KP 53 un accoppiatore intelligente con due interfacce di comunicazione indipendenti (RS-232 o RS-485) che utilizza il protocollo MODBUS in modalit master e slave. Lo scambio dei dati tra lunit di base e laccoppiatore avviene indipendentemente dal tempo di ciclo dellunit di base.

Modalit RS485 MODBUS


OPPURE

Modalit RS232 MODBUS

Modalit RS485 MODBUS

Modalit RS232 MODBUS


OPPURE

Modalit bus AC31 Modalit RS485 MODBUS

OPPURE

OPPURE

Modalit RS485 MODBUS Modalit RS232 MODBUS

Modalit di programmazione Modalit ASCII

Modalit RS485 MODBUS Modalit RS232 MODBUS

Modalit di programmazione Modalit ASCII

Protocollo di comunicazione tra le serie 40 e il modulo 07 KP 53

Protocollo di comunicazione tra le serie 50 e il modulo 07 KP 53

1/121

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Il protocollo MODBUS
Il protocollo utilizzato dallaccoppiatore 07 KP 53 il protocollo MODICON MODBUS-RTU. Numerosi dispositivi di automazione, come i PLC, i pannelli operatore, gli inverter o i sistemi di controllo possiedono come standard o come opzione uninterfaccia MODBUS-RTU e possono dunque comunicare facilmente con le unit di base delle serie 40 e 50 per mezzo dellaccoppiatore 07 KP 53 MODBUS. Per le serie 40 Laccoppiatore 07 KP 53 pu essere usato con le unit di base dal firmware versione 3.2. Unit di base 07 CR 41 - 24 V DC 07 CR 41 - 120/230 V AC 07 CT 41 - 24 V DC 07 CR 42 - 24 V DC 07 CR 42 - 120/230 V AC 07 CT 42 - 24 V DC Indice versione da M32 in avanti da M32 in avanti da 32 in avanti da A32 in avanti da A32 in avanti da A32 in avanti Per le serie 50 Laccoppiatore 07 KP 53 pu essere usato con le unit di base dal firmware versione 3.2. Unit di base 07 KR 51 - 24 V DC 07 KR 51 - 120/230 V AC 07 KT 51 - 24 V DC Indice versione da Q32 in avanti da Q32 in avanti da P32 in avanti

Per identificare la versione corretta, verificare i dati riportati sul lato sinistro delle unit di base delle serie 40/50.

Convertitore

MODBUS slave

MODBUS master MODBUS slave MODBUS master Pannello di controllo MODBUS slave

Connessioni di rete tra le unit di base delle serie 50

1/122

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

Convertitore

Convertitore

MODBUS slave

MODBUS slave

MODBUS slave

MODBUS slave

MODBUS slave

MODBUS slave

Rete che utilizza una configurazione con ridondanza

Esempio di configurazione
Esempio di connessione di rete tra laccoppiatore 07 KP 53 e le unit di base Esempio di rete che utilizza una configurazione con ridondanza per il trasferimento dei dati tra un supervisore e le diverse unit di base MODBUS un protocollo del tipo domanda-risposta, chiamato anche master-slave, in cui il master invia una richiesta allo slave e ne aspetta la risposta. Generalmente su una rete MODBUS gli apparecchi master sono le unit di base, le unit di visualizzazione o i sistemi di supervisione, mentre gli slave sono di solito i PLC, i motori a velocit variabile, ecc. Laccoppiatore intelligente 07 KP 53, collegato alle unit di base delle serie 40/50, fornisce le due porte di comunicazione addizionali COM3 e COM4, che possono essere configurate in modalit master o slave senza restrizioni. COM3 e COM4 sono di tipo RS-232 e RS-485. Laccoppiatore 07 KP 53 non richiede una sua unit di alimentazione. Le tensioni di alimentazione (5 V CC e 24 V CC) sono fornite dallunit di base a cui connesso. Laccoppiatore intelligente 07 KP 53 MODBUS pu lavorare in modalit di comunicazione sincrona e asincrona, luna indipendentemente dallaltra e anche entrambe contemporaneamente. Modalit sincrona Se laccoppiatore configurato in questa modalit, la sua unit di base riceve e invia le richieste MODBUS senza alcuna modifica. In questo caso, laccoppiatore fornisce solo due porte di comunicazione addizionali. Non si tratta della soluzione pi rapida per comunicare, dal momento che lesecuzione realizzata dopo ogni ciclo di programma dellunit di base. possibile controllare la lettura della tabella dei risultati delle richieste per fornire lintegrit dei dati. Lintegrit dei dati sempre effettuata per una richiesta, cio: durante lesecuzione di una richiesta, quando la tabella dei risultati delle richieste in fase di compilazione, la lettura dei dati proibita. Il bit n 15 della word Numero di dati allinterno della tabella di configurazione permette di amministrare lintegrit dei dati; usato per determinare se sia possibile continuare a leggere la tabella dei risultati delle richieste. Quando il bit n 15 posto a 1 e se ancora in atto una lettura della tabella dei risultati, la risposta sar data dopo avere terminato completamente la richiesta in corso. Modalit asincrona Configurato in questa modalit laccoppiatore lavora come un concentratore. Esso genera la sequenza per collegare tutte le richieste MODBUS, configurate dentro la sua tabella di richieste e costruisce una tabella dei risultati che pu essere letta dallunit di base, o un supervisore con una sola richiesta. Il responso delle richieste dei diversi slave pu essere realizzato in una sola richiesta e in tal caso pi veloce rispetto alla modalit sincrona. La modalit asincrona pu essere utilizzata con le modalit master o slave. In modalit master la tabella di configurazione realizzata solo dallunit di base dellaccoppiatore. In modalit slave la tabella di comunicazione realizzata dallunit di base o direttamente da un supervisore.

1/123

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Dati sintetici dellaccoppiatore
Prodotti Accoppiatore 07 KP 53 Descrizione Accoppiatore intelligente come modulo di interfaccia con due interfacce seriali MODBUS RTU (RS-232 e RS-485), operazione master/slave. Laccoppiatore di comunicazione usato per connettere le unit esterne al sistema AC31 (serie 40 e 50). Il protocollo MODBUS usato per la comunicazione. Laccoppiatore alimentato dallunit di base. N. di ordinazione 1SBP260162R1001

Condizioni generali di funzionamento


Le unit AC31 sono state sviluppate secondo le direttive europee EC, i principali standard nazionali e internazionali IEC 1131-1 e IEC 1131-2 e lo standard di prodotto EN61131-2 riguardante gli apparecchi di automazione. Condizioni ambientali Temperatura Funzionamento Immagazzinamento Traporto Umidit Media annua Fino a 30 giorni per anno Occasionalmente Pressione atmosferica Operazione Immagazzinamento Dati meccanici Grado di protezione Unit Sollecitazione da vibrazioni Sollecitazione da shock Montaggio ProfilatoDIN Con viti Peso 35 mm 4 viti M4 220 g IP20 UL V2 IEC 60068-2-6 test Fc IEC 60068-2-27 test Ea orizzontale verticale da 0C a +55C da 0C a +40C da -40C a +75C da -25C a +75C DIN 40040 classe F senza condensazione 75% 85% 95% DIN 40050 800 hPA (= 200m) 600 hPA (= 3500 m)

1/124

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Specifiche tecniche dellaccoppiatore 07 KP 53 MODBUS
Interfacce Connettori interfaccia Alimentazione Protocollo Modalit di trasmissione Numero di punti di connessione COM3, parte superiore COM4, parte inferiore Mini-DIN per RS-232 e quadro morsettiera di 5,08 mm per RS-485 fornita dallunit di base MODICON MODBUS-RTU (master/slave) half duplex via RS-485 e full duplex via RS-232 1 master max. 1 slave con interfaccia RS-232 max. 128 slave con interfaccia integrata RS-485 max. 255 slave con ripetitori CRC 16 dai LED sul fronte del pannello dagli interruttori DIL sul lato sinistro modalit sincrona e asincrona fino a 115200 Bauds usando RS-485: 600 m con 115200 Bauds 120 m con 19200 Bauds Le richieste MODBUS trasmesse dal master contengono le seguenti informazioni: indirizzo MODBUS dello slave interrogato (1 byte), codice della funzione che definisce la richiesta del master (1 byte), dati da scambiare (N byte), codice di controllo CRC 16 (2 byte). La risposta dello slave contiene la conferma della richiesta, i dati da restituire e anche un frame codice di controllo. Lo slave rimanda un codice di errore in caso di errore. Solo i seguenti codici operativi MODBUS possono essere processati dalle unit di base delle serie 40 e 50. Codice funzione Esadecimali 01 o 02 03 o 04 07 08 0F 10 In decimali 01 o 02 03 o 04 07 08 15 16 Lettura di n bit Lettura di n canali Lettura veloce di 8 bit Diagnosi/Inizializzazione Scrittura di n bit Scrittura di n canali Descrizione

Controllo di trasmissione Diagnosi di comunicazione Configurazione bus Sistema di comunicazione Velocit di trasmissione Max. lunghezza dei cavi

Solo in modalit sincrona Solo in modalit sincrona

Codici di errore generati: Codici di errore 00 01 02 03 09 10 Descrizione Nessun errore Codice della funzione sconosciuto Errore di indirizzo Errore di dati Time out Errore somma di check sum (CRC 16)

1/125

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Disegno dellaccoppiatore
1. Attacco rapido per il profilato DIN 2. Fissaggio a vite con unit di messa a terra 3. Fermo per il fissaggio con il profilato DIN 4. Locazione del connettore esterno doppio 5. COM3 (Mini-DIN 8 per RS-232 e quadro morsettiera di 5,08 mm per RS-485) 6. Visualizzazione dello stato di comunicazione (COM3 / COM4) 7. Connettori per il collegamento allunit di base 8. COM4 (Mini-DIN 8 per RS-232 e quadro morsettiera di 5,08 mm per RS-485) 9. Interruttori DIL per la configurazione dei resistori delle terminazioni bus e della polarit

Interruttori DIL per la configurazione dei resistori delle terminazioni bus e della polarit

1/126

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Con gli interruttori DIL sul lato sinistro dellaccoppiatore possono essere impostati la polarit del bus (se laccoppiatore il master) e lattivazione dei resistori interni delle resistenze bus (120 W). Interruttore DIL 1 Interruttore DIL 2 Interruttore DIL 3 Interruttore DIL 4 Interruttore DIL 5 Interruttore DIL 6 Interruttore DIL 7 Interruttore DIL 8 Posizione Posizione Posizione Non utilizzato Non utilizzato Posizione Posizione Posizione ON ON ON Resistore delle terminazioni per COM3 Polarizzazione bus + COM4 Polarizzazione bus - COM4 ON ON ON Resistore delle terminazioni per COM3 Polarizzazione bus + COM3 Polarizzazione bus - COM3

Attenzione La polarizzazione del bus dovrebbe essere utilizzata solo quando laccoppiatore 07 KP 53 MODBUS configurato in modalit master. Gli interruttoti DIL 2 e 3 per COM3 e gli interruttori 7 e 8 per COM4 lavorano in coppia.
Interruttore N 2 o N 5

Interruttore N 3 o N 8

1/127

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
LED di stato
I LED sul pannello frontale visualizzano lo stato di comunicazione di COM3 e COM4 e se presente la tensione di alimentazione; COM3 e COM4 hanno LED separati. Laccoppiatore 07 KP 53 esegue una serie completa di auto-test e configurazioni a ogni avviamento. Quando acceso, tutti i display lampeggiano e il dispositivo (secondo impostazioni di default in modalit slave) rileva automaticamente la velocit e la polarit del bus.

SUPPLY ERR

LED verde LED rosso

mostra che presente 5 V CC (attraverso lunit di base) indica errori di comunicazione: - cattivo messaggio ricevuto in modalit slave - cattiva risposta dallo slave in modalit master - errore di time out in modalit master.

Durante il rilevamento automatico della velocit e della polarit, il LED ERR lampeggia. TX RX LED giallo LED giallo si accende durante la trasmissione dei dati (Send Data) si accende durante la trasmissione dei dati (Receive Data)

Per permettere una visualizzazione chiara su RX e TX in caso di alta velocit, superiore a 76800 Baud, viene mantenuto lo stato di ON per un periodo di circa 250 ms. possibile identificare lindirizzo MODBUS delle porte di comunicazione COM3 e COM4 senza utilizzare un personal computer o un pannello operatore. Il principio, dopo ogni inizializzazione dellaccoppiatore (dopo laccensione), consiste nella visualizzazione attraverso i LED dellindirizzo MODBUS codificato in 6 bit (6 LED). In codice binario, questa codifica permette di visualizzare 64 differenti indirizzi MODBUS, sufficienti per molte applicazioni. Procedura per visualizzare gli indirizzi MODBUS delle interfacce COM3 COM4 1. Dopo laccensione dellaccoppiatore, tutti i LED si accendono per mezzo secondo (per verificare il loro funzionamento). 2. In seguito, i 6 LED mostrano per circa mezzo secondo lindirizzo MODBUS di COM3 in codice binario. 3. Per il successivo mezzo secondo i 6 LED mostrano lindirizzo di COM4.

Interfaccia Display LED Numero bit Valore decimale ERR B5 32

COM3 TX B4 16 RX B3 8 ERR B2 4

COM4 TX B1 2 RX B0 1

Max. 5 estensioni analogiche o digitali

07KP53

Serie 40/50

XI16E1 XO08R1

XC08L1 XM06B5

1/128

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Assegnazione del PIN delle interfacce RS-232 COM3 e COM4 07 KP 53-MINI-DIN-RS-232

Vista dallalto

Accoppiatore MODBUS 07 KP 53

1/129

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle serie 40 e 50

1
Installazione e cablaggio
Laccoppiatore 07 KP 53 alimentato dallunit di base con 5 V CC. La connessione tra 07 KP 53 e lunit di base stabilita con i due cavi situati sul lato sinistro dellaccoppiatore. Per connetterli, necessario rimuovere la plastica adesiva EMC. Attenzione: Laccoppiatore 07 KP 53 deve essere connesso o disconnesso solo quando lunit di base spenta. Quando le serie 40 e 50 sono usate con un accoppiatore 07 KP 53 MODBUS, possibile aumentare il numero di ingressi/uscite aggiungendo fino a 5 unit di estensione locali, invece di 6 senza laccoppiatore. Laccoppiatore 07 KP 53 MODBUS, connesso alle unit di base delle serie 40/50, fornisce le due porte di comunicazione addizionali COM3 e COM4. Queste possono essere usate con RS-232 per una comunicazione punto-a-punto e con RS-485 per una comunicazione di rete. COM3 sulla parte alta, COM4 sulla parte bassa dellaccoppiatore. RS-232: spina Mini-DIN a 8 poli. Possono essere usati i cavi disponibili 07SK50, 07SK51, 07SK52 e 07SK53. RS-485: connessione per mezzo di due blocchi terminali rimovibili a 3 poli. Sul lato dellaccoppiatore, i morsetti sono circuitati in parallelo. Questo permette un facile cablaggio di rete. I morsetti sono 2 adatti per cavi con sezione trasversale fino a 2,5 mm . La coppia di serraggio consigliata 0,5 Nm. La rete MODBUS costruita con coppie di cavo schermate e ritorte (con sezione trasversale di 0,22 2 mm per cavo, per esempio). Lo schermo (preferibilmente intrecciato) connesso a terra vicino allaccoppiatore (lunghezza del cavo < 1 m).

Isolamento elettrico
I segnali delle interfacce COM3 e COM4 sono isolati elettricamente luno dallaltro e anche dallelettronica interna dellaccoppiatore.

1/130

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Caratteristiche di sistema
La norma applicabile per il sistema di controllo Advant Controller 31 EN 61131-2 IEC 1131-2. Condizioni ambientali e di funzionamento Tensioni 24 V CC Tensione di processo e di alimentazione limiti assoluti ondulazione Tensione di linea frequenza Tensione di linea frequenza Alimentazione CC Alimentazione CA Temperatura funzionamento immagazzinamento trasporto funzionamento immagazzinamento 24 V CC (+ 20 %, - 15 %, senza ondulazione) 19,2 V ... 30 V ondulazione compresa <5% 120 V CA (+ 10 %, - 15 %) 50 Hz (+ 5 %, - 5 %) o 60 Hz (+ 5 %, - 5 %) 230 V CA (+ 10 %, - 15 %) 50 Hz (+ 5 %, - 5 %) o 60 Hz (+ 5 %, - 5 %) interruzione < 10 ms, intervallo tra 2 interruzioni > 1 s interruzione < 0,5 ms, intervallo tra 2 interruzioni > 1 s 0 C ... + 55 C - 25 C ... + 75 C - 25 C ... + 75 C 50...95 %, senza condensa > 800 hPa/< 2000 m > 660 hPa/< 3500 m

120 V CA 230 V CA

Interruzioni di alimentazione ammesse

Umidit Pressione aria

Linee di fuga e distanze Le distanze e le linee di fuga sono conformi a Tensioni di prova disolamento Circuiti 230 V (rete, 230 V ingressi/uscite) da altri circuiti Circuiti 120 V (rete) da altri circuiti Circuiti 24 V (alimentazione, 24 V ingressi/uscite), se isolati elettricamente da altri circuiti Bus CS31 da altri circuiti Compatibilit elettromagnetica Immunit alle scariche elettrostatiche (ESD) - tensione elettrostatica in caso di scarica in aria - tensione elettrostatica in caso di scarica di contatto Immunit allinterferenza irradiata (sibilo) - intensit del campo di prova Immunit alle tensioni transitorie di disturbo (burst) - unit tensione di alimentazione (CA/CC) - ingressi/uscite digitali (24 V CC) - ingressi/uscite digitali (120/230 V CA) - ingressi/uscite analogiche - Bus di sistema CS31 - interfacce seriali (COM) - ARCnet Immunit alle interferenze di alimentazione (interferenza condotta) - tensione di prova Disturbi radio secondo EN 61000-4-2 8 kV 4 kV secondo EN 61000-4-5 10 V/m secondo EN 61000-4-4 2 kV 1 kV 2 kV 1 kV 2 kV 0,5 kV 0,5 kV secondo EN 61000-4-6 10 V secondo EN 55011 disturbi radio livello A e secondo EN 55022 disturbi radio livello A (solo per i moduli di comunicazione) 2500 V 1500 V 500 V 500 V Categoria di sovratensione II, grado di inquinamento 2

1/131

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Dati meccanici Metodo di cablaggio/terminali per base a innesto ECZ per morsettiere estraibili (grandi) per morsettiere estraibili (piccole) Grado di protezione Involucro Resistenza alle vibrazioni terminali a vite per cacciaviti normali e a stella sezione max. del conduttore 2 x 2,5 mm2 terminali a vite per cacciaviti normali, sezione del conduttore max. 2,5 mm2 terminali a vite per cacciaviti normali, sezione del conduttore max. 1,5 mm2 IP 20 secondo UL 94 per tutti e tre gli assi 10 Hz...57 Hz 57 Hz...150 Hz Prova allurto Montaggio dei moduli guida DIN secondo DIN EN 50022, solo per base a innesto ECZ: montaggio con viti Interfacce tra lunit di base e i moduli di ingresso/uscita, per le unit di programmazione e il collegamento a un terminale, D-SUB a 9 poli, femmina EIA RS-485 (bus di sistema CS31) EIA RS-232 larghezza 35 mm, profondit 15 mm profondit 7,5 mm e 15 mm viti M4 continuo picco continuo picco 0,0375 mm 0,075 mm 0,5 g 1,0 g

per tutti e tre gli assi 15 g, 11 ms, semisinusoidale

1/132

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 KT 97 R0200
Unit di base con programma utente max. 480 kB + 256 kB di dati utente , bus di sistema CS31 Lunit di base 07 KT 97 R0200 il dispositivo standard per tutte le applicazioni. Inoltre esistono unit di base a prestazioni ridotte (ad es. 07 KT 95 o 07 KT 96) e unit di base a prestazioni estese (ad es. 07 KT 97 R160 con collegamento ARCNET, 07 KT 97 R0220 con collegamento PROFIBUS, e 07 KT 97 R0262 con collegamento sia ARCNET sia PROFIBUS). Alla pagina seguente riportata una tabella di corrispondenza. In questa sezione viene descritta lunit di base 07 KT 97 R0200; nelle schede tecniche relative agli altri dispositivi sono indicate unicamente le differenze.

Unit di base 07 KT 97 R0200

1SDC013095F0901

1/133

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Specifiche tecniche delle unit di base 07 KT 97 R0200, R0220, R0260 e R0262
Programma utente Dati utente Ingressi digitali Uscite digitali Ingressi/uscite digitali Ingressi analogici Uscite analogiche Interfacce seriali Interfacce parallele per il collegamento di accoppiatori Interfaccia bus di sistema Accoppiatori integrati Contatore rapido Clock in tempo reale Scheda SmartMedia Indicatori LED Tensione di alimentazione Backup dei dati Software di programmazione 480 kB 256 kB (EPROM flash) 24 in 3 gruppi di 8 ciascuno, isolati elettricamente 16 uscite a transistor in 2 gruppi di 8, isolate elettricamente 8 in 1 gruppo, isolati elettricamente 8 in 1 gruppo, configurabili singolarmente su 0...10 V, 0...5 V, +10 V, +5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, Pt100 (a 2 fili o a 3 fili), ingressi differenziali, ingressi digitali 4 in 1 gruppo, configurabili singolarmente su 0...10 V, 0...20 mA, 4...20 mA COM1, COM 2 come interfacce MODBUS e per le funzioni di programmazione e di prova 07 KP 90 (RCOM), 07 KP 93 (2 x MODBUS), 07 MK 92 (programmabile liberamente) CS31 ARCNET: PROFIBUS-DP: integrato supporto di memorizzazione per sistema operativo, programma utente e dati utente per condizione di segnale, stato operativo e messaggi di errore 24 V CC con batteria al litio 07 LE 90 907 AC 1131 solo nelle unit di base 07 KT 97 R0260 e R0262 solo nelle unit di base 07 KT 97 R0220 e R0262

integrato, numerose funzioni configurabili

Caratteristiche delle unit di base 07 KT 97, 07 KT 96 e 07 KT 95


Unit di base Ingressi digitali Uscite digitali Ingressi/uscite digitali Ingressi analogici Pt100 Uscite analogiche 20 mA Gli ingressi analogici possono essere configurati anche come ingressi digitali Terminali 20 a 27 07 KT 97 R0200 24 16 8 8 s 4 s s da E 63,08 a E 63,15 no no GJR5 2530 00 R0200 07 KT 97 R0260 24 16 8 8 s 4 s s da E 63,08 a E 63,15 s no GJR5 2530 00 R0260 07 KT 97 R0220 24 16 8 8 s 4 s s da E 63,08 a E 63,15 no s s 4 s s da E 63,08 a E 63,15 s s 07 KT 97 R0262 24 16 8 07 KT 96 R0200 24 16 da E 63,00 a E 63,07 no no 07 KT 95 R0200 12 8 4 no 2 no no no no

Interfaccia ARCNET Interfaccia Profibus-DP Numero dordinazione

GJR5 GJR5 GJR5 GJR5 2530 00 R0220 2530 00 R0262 2529 00 R0200 2528 00 R0200

1/134

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Descrizione e caratteristiche
Lunit di base 07 KT 97 funziona come bus master nel sistema di automazione decentralizzato Advant Controller 31 sia come slave (processore remoto) nel sistema di automazione decentralizzato Advant Controller 31, oppure come unit di base stand-alone. Lunit di base alimentata a 24 V CC. Caratteristiche principali: 24 ingressi digitali con indicatori LED 16 uscite digitali a transistor con indicatori LED 8 ingressi/uscite digitali con indicatori LED 8 ingressi analogici configurabili singolarmente 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, ingressi differenziali, Pt100 (a 2 fili o a 3 fili), gli ingressi analogici possono essere configurati singolarmente anche come ingressi digitali 4 uscite analogiche configurabili singolarmente 10 V, 0...20 mA, 4...20 mA 2 contatori per frequenze di conteggio fino a 50 kHz, configurabili in 7 modalit operative diverse 1 interfaccia bus di sistema CS31 per lespansione del sistema 1 interfaccia per il collegamento dei moduli di comunicazione (ad es. 07 KP 90) 2 interfacce seriali COM1, COM2 come interfacce MODBUS e per le funzioni di programmazione e di prova Clock in tempo reale LED per la visualizzazione delle condizioni di funzionamento e dei messaggi di errore Morsettiere a vite estraibili Fissaggio del dispositivo su guida DIN mediante viti o scatto in posizione possibile inserire una batteria al litio 07 LE 90 nel vano batteria per memorizzare ed eseguire il backup del programma utente nella RAM memorizzare ed eseguire il backup degli ulteriori dati contenuti nella RAM, come lo stato dei flag eseguire il backup di ora e data (clock in tempo reale) Interruttore RUN/STOP per avviare ed arrestare lesecuzione del programma Funzioni di diagnosi estese autodiagnosi dellunit di base diagnosi del bus di sistema CS31 e dei moduli collegati EPROM flash integrata per la memorizzazione di programmi e dati Scheda SmartMedia intercambiabile 07 MC 90 per dati utente o per aggiornare il sistema operativo o il programma PLC

Avvio/pianificazione progetto
Per l'avvio e la pianificazione del progetto attenersi a quanto segue: Programmazione viene eseguita mediante il software di programmazione AC31, che pu essere eseguito sui PC IBM compatibili disponibili in commercio (vedere la documentazione del sistema di programmazione 907 AC 1131). Modifica on line del programma possibile eseguire rapidamente una modifica nel programma utente senza interrompere il funzionamento (vedere sistema di programmazione 907 AC 1131). Possibili modalit operative Unit di base stand-alone Unit di base bus master Unit di base slave Backup di aree dati Il backup delle aree dati con la memorizzazione dei dati all'accensione/spegnimento, pu essere eseguito mediante una batteria interna e/o memorizzando i dati nella EPROM flash.

1/135

Vista frontale di 07 KT 97 R0200

1/136

RUN

Battery

STOP COM2

WARNING!

07 KT 97

Use of incorcect battery may cause fire or explosion!

Advant Controller 31 Basic Unit COM1

Dati applicativi della serie 90

Replace battery during power on.

Controllori programmabili serie AC31

Nur OriginalBatterien verwenden.

1SDC013096F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Struttura del pannello frontale

Unit di base 07 KT 97 R0200 con punti di riferimento

1 2 3 4 5 6 7 8

9 10 11 12 13 14 15 16 17

Fissaggio del dispositivo su guida DIN Fissaggio del dispositivo mediante viti Terminale di terra faston da 6,3 mm Collegamento tensione di alimentazione 24 V CC Vano batteria 24 ingressi digitali in 3 gruppi 24 LED verdi per gli ingressi digitali 8 ingressi analogici configurabili singolarmente in un gruppo 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, Pt100 (a 2 fili o a 3 fili), ingressi differenziali, gli ingressi analogici sono configurabili singolarmente anche come ingressi digitali 16 uscite digitali a transistor in due gruppi 16 LED gialli per le uscite digitali 8 ingressi/uscite digitali in un gruppo 8 LED gialli per gli ingressi e le uscite digitali 4 uscite analogiche configurabili singolarmente 10 V, 0...20 mA, 4...20 mA in un gruppo Interfaccia seriale COM1 (programmazione, MMC) Interfaccia seriale COM2 (programmazione, MMC) Collegamento per il bus di sistema CS31 Copertura dellinterfaccia per il collegamento dei moduli di comunicazione (pu essere rimossa solo per collegare i moduli di comunicazione)

18 Interruttore di funzionamento RUN/STOP: Con linterruttore RUN/STOP viene avviata o arrestata lesecuzione del programma utente. 19 Indicatori LED per bus di sistema CS31 BA LED verde Bus attivo BE LED rosso Errore bus RE LED rosso Errore unit remota SE LED rosso Errore unit seriale 20 Indicatori LED per classi di errore e RUN RUN LED verde Progr. utente in esecuz. FK1 LED rosso Errore irreversibile FK2 LED rosso Errore grave FK3 LED rosso Errore non grave 21 Altri indicatori LED Sovraccarico LED rosso Sovraccarico/corto-carico circuito su unuscita Alimentazione LED verde Tensione di alimentazione disponibile Batteria LED rosso Batteria non in funzione 22 Scheda SmartMedia estraibile 07 MC 90 per sistema operativo, programma utente e dati utente

1/137

1SDC013097F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Configurazione dei terminali
8 ingressi analogici 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, Pt100, con potenziale di riferimento AGND1

AGND1 EW 6,00 EW 6,01 EW 6,02 EW 6,03 EW 6,04 EW 6,05 EW 6,06 EW 6,07


configurabili singolarmente anche come ingressi digitali

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP0 isolati elettricamente

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP1 isolati elettricamente

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP2 isolati elettricamente

Interfaccia bus di sistema CS31

1 2 3 4 5 6 7 8 9

10 11 12 13 14 15 16 17 18

19 20 21 22 23 24 25 26 27

28 29 30 31 32 33 34 35 36

37 38 39

isolati elettricamente

SGND

Scheda CPU 07 KT 97 R0200

AGND1

PGND

interfaccia seriale COM2

SGND

L+ M
per il collegamento alla messa a terra dellarmadietto di comando

PE

interfaccia seriale COM1


1SDC013098F0901

AGND2

40 41 42 43 44
L+ L+ M M PE

45 46 47 48 49 50 51 52 53 54

55 56 57 58 59 60 61 62 63 64

65 66 67 68 69 70 71 72 73 74

75 76 77 78 79

+24 V +24 V 0V 0V

Tensione di alimentazione 24 V CC

8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP3 e tensione di alimentazione UP3 isolate elettricamente

8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP4 e tensione di alimentazione UP4 isolate elettricamente

ZP5 E / A 63,00 E / A 63,01 E / A 63,02 E / A 63,03 E / A 63,04 E / A 63,05 E / A 63,06 E / A 63,07 UP5

8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP5 e tensione di alimentazione UP5 isolate elettricamente

Unit di base 07 KT 97 R0200, configurazione dei terminali, schema isolamenti elettrici e collegamenti interni allunit

1/138

AGND2 AW 6,00 AW 6,01 AW 6,02 AW 6,03


4 uscite analogiche 10 V 0...20 mA 4...20 mA

ZP3 A 62,00 A 62,01 A 62,02 A 62,03 A 62,04 A 62,05 A 62,06 A 62,07 UP3

ZP4 A 62,08 A 62,09 A 62,10 A 62,11 A 62,12 A 62,13 A 62,14 A 62,15 UP4

SHIELD BUS2 BUS1

AGND1 E 64,00 E 64,01 E 64,02 E 64,03 E 64,04 E 64,05 E 64,06 E 64,07

ZP0 E 62,00 E 62,01 E 62,02 E 62,03 E 62,04 E 62,05 E 62,06 E 62,07

ZP1 E 62,08 E 62,09 E 62,10 E 62,11 E 62,12 E 62,13 E 62,14 E 62,15

ZP2 E 63,08 E 63,09 E 63,10 E 63,11 E 63,12 E 63,13 E 63,14 E 63,15

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Collegamenti elettrici
Esempio di applicazione per il cablaggio di ingressi e uscite La seguente illustrazione presenta un esempio applicativo in cui vengono utilizzate diverse possibilit per il cablaggio di ingressi e uscite.

Messa a terra analogica

Ingresso analogico

Uscita analogica, canale 06,00 Messa a terra analogica

24 V CC

Carichi per 24 V CC (valvole, spie, ecc.)

Messa a terra armadietto di comando

Presa elettrica armadietto di comando

Armadietto di comando

Esempio di applicazione per l'unit di base 07 KT 97 nellarmadietto di comando

1/139

1SDC013099F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Batteria e sostituzione della batteria
possibile inserire una batteria al litio 07 LE 90 nel vano batteria per eseguire il backup dei dati del programma utente nella RAM il backup dei dati aggiuntivi contenuti nella RAM, come lo stato dei Flag backup di ora e data La vita operativa della batteria in genere di 5 anni a 25C. La vita operativa della batteria corrisponde al tempo per il quale il dispositivo rimane in grado di eseguire il backup di dati quando la tensione di alimentazione dellunit di base disinserita. In presenza di tensione di alimentazione, lunico carico della batteria rappresentato dalla propria corrente di fuga.

Interfaccia seriale COM1


Interfaccia standard: EIA RS-232 Configurazione dell'interfaccia seriale COM1 Linterfaccia seriale COM1 presenta la seguente configurazione dei pin:

COM1 G 1 5 6
1SDC013101F0901

Modulo batteria al litio 07 LE 90

(rosso)

G 1 2 3
1SDC013100F0901

Involucro PGND TxD RxD RTS CTS PROG * SGND 0V out +5 V out

Massa di protezione Massa di protezione Dati trasmessi Dati ricevuti Richiesta trasmissione Pronto a trasmettere Massa dei segnali riservato

(Schermatura) (Schermatura) (Uscita) (Ingresso) (Uscita) (Ingresso) (Ingresso) (0V) (0V)

blu

4 5 6 7 8 9
*

Vano batteria chiuso.

Modulo batteria inserito (il coperchio del vano batteria aperto).

1 = Modalt attiva, pin 6 aperto 0 = Modalit passiva, pin 6 in corto a 0V out

Batteria e sostituzione della batteria. Configurazione dellinterfaccia seriale COM1


Osservare le seguenti precauzioni: Utilizzare esclusivamente batterie al litio approvate da ABB. Terminata la vita operativa, sostituire la batteria con una nuova. Non mettere in cortocircuito la batteria! Si rischia un surriscaldamento o lesplosione. Evitare cortocircuiti accidentali, pertanto non collocare la batteria in scatole metalliche n su superfici metalliche. Non cercare di caricare la batteria! Pericolo di surriscaldamento o esplosione. Sostituire la batteria esclusivamente in presenza di tensione di alimentazione! In caso contrario si rischia la perdita dei dati. Provvedere a uno smaltimento della batteria compatibile con lambiente! Se la batteria non inserita o la batteria scarica, si accende il LED rosso Battery.

1/140

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Interfaccia seriale COM2
Interfaccia standard: EIA RS-232 Configurazione dell'interfaccia seriale COM2 Linterfaccia seriale COM2 presenta la seguente configurazione dei pin:

COM2 G 1 5 6
1SDC013102F0901

G 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Involucro PGND TxD RxD RTS CTS NC SGND 0V out +5 V out

Massa di protezione Massa di protezione Dati trasmessi Dati ricevuti Richiesta trasmissione Pronto a trasmettere Massa dei segnali riservato

(Schermatura) (Schermatura) (Uscita) (Ingresso) (Uscita) (Ingresso) (Ingresso) (0V) (0V)

Configurazione dellinterfaccia seriale COM2

Interfaccia di rete
Lunit di base 07 KT 97 munita di una speciale interfaccia parallela. quindi possibile collegarla a un altro sistema bus utilizzando un modulo del processore di comunicazione supplementare. Il processore di comunicazione supplementare dispone di un alloggiamento. I due alloggiamenti (quello del 07 KT 97 e quello del processore di comunicazione) vengono regolati mediante uno scatto in posizione.

RxD TxD BLK

07 KP 90
Advant Controller 31 RUN Comm. Processor RCOM ERR Supp.

07 KT 97

Connettore

Advant Controller 31 Basic Unit

Elemento di collegamento

Note: possibile collegare o scollegare i dispositivi dall'interfaccia di rete solo


quando vengono disattivate le tensioni di alimentazione. Per collegare i due dispositivi occorre collocarli in piano, quindi fissarli reciprocamente con un elemento di collegamento.
1SDC013103F0901

Montaggio del 07 KT 97 con espansione (ad es. processore di comunicazione 07 KP 90)

1/141

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Scheda SmartMedia
La scheda Smart Media consente di memorizzare fino a 2 MB di dati che non vanno perduti in un ciclo di accensione/spegnimento dellalimentazione. utilizzata nellunit di base 07 KT 97. Si raccomanda di utilizzare esclusivamente schede SmartMedia approvate da ABB.

Contatore rapido
Caratteristiche Il contatore rapido utilizzato nellunit di base 07 KT 97 funziona in modo indipende dal programma utente ed quindi in grado di rispondere velocemente ai segnali esterni. Pu essere utilizzato in sette modalit operative diverse e configurabili. La modalit operativa desiderata viene impostata in una costante di sistema (vedere la sezione Tecnologia di sistema). La modalit operativa configurata viene attivata solo durante linizializzazione (accensione, avviamento a freddo, avviamento a caldo). Per tutte le modalit operative viene utilizzato lo stesso blocco di funzione COUNTW (vedere software di programmazione). Indipendentemente dalla modalit operativa selezionata, sono valide le seguenti caratteristiche: Vengono conteggiati gli impulsi allingresso contatore oppure i segnali elaborati in corrispondenza delle tracce A e B in caso di collegamento di sensori di posizione incrementali. La frequenza di conteggio massima di 50 kHz. Il contatore utilizza i terminali 2 (E 62,00) e 3 (E 62,01) come ingressi veloci e, in una modalit operativa, anche il terminale di uscita 46 (A 62,00). Per rendere disponibili tutti gli ingressi e le uscite binarie a scopi diversi dal conteggio, possibile disabilitare la funzione di conteggio di 07 KT 97. Il contatore in grado di conteggiare a incremento in tutte le modalit operative; in alcune modalit in grado di conteggiare anche a decremento. Il campo di conteggio compreso tra 32768 e +32767 o tra 8000H e 7FFFH.

RUN

STOP COM2

07 KT 97

Inserimento della scheda SmartMedia

Istruzioni d'impiego
La scheda SmartMedia va inserita con larea di contatto visibile (vedere la figura in alto). Una volta inizializzata come memoria per dati utente, la scheda SmartMedia non pu pi essere utilizzata come scheda per programma utente. La scheda SmartMedia va protetta da: - sollecitazioni meccaniche (ad es. non piegare) - scariche elettrostatiche - danneggiamento da contatto (non toccare i contatti)

Accesso
Laccesso all'interno del programma PLC possibile con i blocchi funzionali; fare riferimento alla documentazione del software di programmazione

Campo di applicazione
Memorizzazione e caricamento di programmi PLC Memorizzazione e caricamento di dati utent - sono disponibili 250 segmenti dati con 128 blocchi ciascuno (1 blocco = 32 parole). Caricamento di aggiornamenti firmware

1/142

1SDC013104F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Dati tecnici aggiuntivi di 07 KT 97 R0200
In generale, vengono considerati validi i dati tecnici del sistema riportati in precedenza. I dati aggiuntivi o diversi dai dati del sistema sono riportati qui di seguito.

Dati generali Numero di ingressi digitali Numero di uscite digitali a transistor Numero di ingressi/uscite digitali Numero di ingressi analogici Numero di uscite analogiche Espansione I/O tramite bus di sistema CS31 fino a 24 16 8 8 4 992 ingressi digitali 992 uscite digitali 224 canali di ingresso analogici 224 canali di uscita analogici max. 31 moduli remoti complessivamente 2 (per programmazione o collegamenti di comunicazioni macchina-utente) 1 speciale interfaccia per il collegamento di un processore di comunicazione (per collegamento in rete con altri sistemi bus) EPROM flash 512 kB (480 kB programma + dati di configurazione) RAM 2 MB (480 kB programma con programmazione on line + 256 kB variabili) 1 secondo 7 -32768...+32767 (16 bit intero con segno) max. 50 kHz tipico 0,3 ms/kB programma qualsiasi (max. 80 attivi contemporaneamente) 1 ms...24,8 giorni qualsiasi 8192 8192 1024 256 1440 384 60 LED complessivamente morsettiere estraibili con terminali a vite max. 1 x 2,5 mm2 o max. 2 x 1,5 mm2 max. 1 x 1,5 mm2 nellarea flag indirizzabile

Numero di interfacce seriali Numero di interfacce parallele Memoria integrata

Risoluzione del clock in tempo reale integrato Dati del contatore hardware rapido integrato Numero di modalit operative Campo di conteggio Frequenza di conteggio Tempo di elaborazione, 65 % bit, 35 % canali Numero di temporizzatori software ritardo dei temporizzatori Numero di blocchi software del contatore bidirezionale Numero flag di bit Numero flag di canale Numero flag di doppio canale Numero catene di passo Numero di costanti KW Numero di costanti KD Indicazione di stato operativo e di errori Metodo di cablaggio Alimentazione, bus di sistema CS31 tutti gli altri terminali Alimentazione Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente Protezione da inversione di polarit Batteria al litio Batteria per il backup del contenuto della RAM Durata operativa a 25C

24 V CC max. 0,35 A s

Modulo batteria 07 LE 90 tipica 5 anni

1/143

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Ingressi digitali Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento comune per gruppo 1 (8 canali) per gruppo 2 (8 canali) per gruppo 3 (8 canali) Isolamento elettrico ZP0 (canali 62,00...62,07) ZP1 (canali 62,08...62,15) ZP2 (canali 63,08...63,15) tra i gruppi, tra gruppi e altri circuiti (vedere anche Fig. a pag. 1/86) con fotoaccoppiatore tipico 7 ms (configurabile su 1 ms) configurabile per il contatore rapido un LED verde per canale, i LED corrispondono in modo funzionale ai segnali di ingresso -30 V...+ 5 V +13 V...+ 30 V tipica 7,0 mA > 0,2 mA > 2,0 mA < 9,0 mA 600 m 1000 m 24 3 gruppi di 8 canali ciascuno

Accoppiamento del segnale nei segnali di ingresso Possibilit di configurazione degli ingressi Ritardo segnale di ingresso Canali E 62,00 e 62,01 Segnalazione stato ingressi Tensione segnale di ingresso Segnale 0 Segnale 1 Corrente di ingresso per canale Tensione di ingresso = +24 V Tensione di ingresso = +5 V Tensione di ingresso = +13 V Tensione di ingresso = +30 V Lunghezza massima del cavo, non schermato Lunghezza massima del cavo, schermato Uscite digitali Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Alimentazione comune per gruppo 1 per gruppo 2 Isolamento elettrico

16 uscite a transistor 2 gruppi di 8 canali ciascuno UP3 (canali 62,00...62,07) UP4 (canali 62,08...62,15) tra i gruppi, tra gruppi e altri circuiti (vedere anche Fig. a pag. 1/86) un LED giallo per canale, i LED corrispondono in modo funzionale ai segnali di uscita 500 mA con UP3/4 = 24 V 625 mA con UP3/4 = 24 V + 25% < 0,5 mA internamente con un varistore max. 0,5 Hz max. 11 Hz con max. 5 W 400 m (fare attenzione alle cadute di tensione) s s s max. 4 A

Segnalazione stato uscite Corrente di uscita Valore nominale Valore massimo Corrente di fuga con segnale 0 Smagnetizzazione dei carichi induttivi Frequenza di commutazione con carichi induttivi Frequenza di commutazione con carichi lamp Lunghezza massima del cavo A prova di cortocircuito/di sovraccarico Protezione uscite da inversione di polarit Forzatura di 24 V CC sulle uscite Carico totale (tramite UP3 o UP4) Ingressi/uscite digitali Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento comune Tensione di alimentazione comune Isolamento elettrico Accoppiamento del segnale nei segnali di ingresso

8 ingressi/uscite 1 gruppo con 8 canali ZP5 (canali E/A 63,00...E/A 63,07) UP5 (canali E/A 63,00...E/A 63,07) tra il gruppo e altri circuiti (vedere Fig. a pag. 1/86) con fotoaccoppiatore

1/144

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Possibilit di configurazione degli ingressi Ritardo segnale di ingresso, canali E 63,00...E 63,07 Segnalazione stato ingressi/uscite Tensione segnale di ingresso (se utilizzata in ingresso) Segnale 0 Segnale 1 Corrente di ingresso per canale Corrente di uscita/frequenza di commutaz./carichi induttivi Lunghezza massima del cavo Ingressi analogici Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento comune per gruppo 1 (8 canali) Isolamento elettrico Differenza di potenziale massima ammessa tra terminale M (polo negativo della tensione di alimentazione) e terminale AGND (polo negativo I/O analogico) Segnalazione stato ingressi Possibilit di configurazione (ciascun canale), 8 1 gruppo con 8 canali AGND1 (canali 06,00...06,07) nessuno (vedere anche Fig. a pag. 1/86). tipico 7 ms (configurabile su 1 ms) un LED giallo per canale, i LED corrispondono in modo funzionale ai segnali I/O -6 V...+ 5 V +13 V...+ 30 V vedere Ingressi digitali vedere Uscite digitali vedere Ingressi/uscite digitali

1V nessuno 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V (anche con segnale differenziale) 0...20 mA, 4...20 mA Pt100 -50...+400C e -50...+70C (configurazione a 2 fili e a 3 fili) ingresso digitale ingresso tensione ingresso corrente ingresso digitale > 100 kW circa 330 W circa 4 kW

Impedenza di ingresso per canale,

Lingresso di corrente presenta un meccanismo di autoprotezione. Se la corrente di ingresso aumenta eccessivamente, viene disattivat lo shunt e viene generato il valore di superamento dei limiti. Circa ogni secondo, lunit cerca di riattivare lo shunt. In questo modo, quando la corrente raggiunge il valore normale, si ottiene anche la misurazione corretta. Costante di tempo del filtro di ingresso Ciclo di conversione, 470 ms con tensione, 100 ms con corrente 8 ingressi senza Pt100 tip. 8 ms 1 ingressi Pt100 tip. 60 ms 8 ingressi Pt100 tip. 480 ms campo 10 V campo 0...10 V campo 0...20 mA campo 4...20 mA circa 5 mV circa 5 mV circa 5 mA circa 4 mA

Risoluzione

Rapporto tra segnale di ingresso e codice esadecimale Imprecisione di conversione causata da non linearit, sensibilit alla temperatura, usura, errore di regolazione alla consegna e risoluzione Soglia, se lingresso analogico configurato come ingresso digitale Lunghezza massima del cavo, con 2 conduttori interi schermati e sezione 0,5 mm2 Uscite analogiche Numero di canali per modulo Potenziale di riferimento Isolamento elettrico Differenza di potenziale massima ammessa tra il terminale M (polo negativo della tensione di alimentazione) e il terminale AGND (polo negativo I/O analogico)

-100 %...0...+100 % = 8008H...0000H...7FF8H (-32760...0...32760 decimale) tipica 0,5 %, max. 1 % circa 7 V 100 m

4 AGND2 (canali 06,00...060,03) nessuno (vedere anche Fig. a pag. 1/86)

1V

1/145

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Segnalazione stato uscite Campi del segnale di uscita (configurabili) nessuna -10 V...0...+10 V 0...20 mA 4...20 mA max. 3 mA 12 bit 5 mV -100 %...0...+100 % = 8008H...0000H...7FF8H (-32760...0...32760 decimale) tipico 8 ms

Capacit di carico di uscita delle uscite di tensione Risoluzione Risoluzione (1 LSB), campo 10 V...0...+10 V Rapporto tra segnale di uscita e codice esadecimale Ciclo di conversione per 4 uscite Imprecisione di conversione causata da non linearit, sensibilit alla temperatura, usura, errore di regolazione alla consegna e risoluzione Lunghezza massima del cavo, con 2 conduttori interni schermati e sezione 0,5 mm2 Collegamento interfacce seriali COM1 e COM2 Interfaccia standard Programmazione con 907 AC 1131 Modifiche di programma con 907 AC 1131 Comunicazioni macchina-utente Isolamento elettrico Differenze di potenziale

tipico 0,5 %, max. 1 % 100 m

EIA RS-232 con PC IBM (o compatibile) con PC IBM (o compatibile) s, con postazione operativa da ingressi e uscite digitali, dallinterfaccia bus di sistema CS31 Per evitare differenze di potenziale tra lunit di base 07 KT 97 e i dispositivi periferici collegati alle interfacce COM1/COM2, tali dispositivi vengono alimentati dalla presa dellarmadietto di comando vedere a pag. 1/140-141

Configurazione dei pin e descrizione delle interfacce COM1/COM2 Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Collegamento come PLC Master come PLC Slave

EIA RS-485 s, le aree di ricezione e trasmissione sono configurabili s, vedere Costanti di sistema s, tramite costante di sistema, memorizzata nella memoria EPROM flash del PLC Slave dalla tensione di alimentazione, ingressi e uscite, dalle interfacce COM1/COM2 vedere a pag. 1/48

Impostazione dellindirizzo modulo CS31 Isolamento elettrico Configurazione dei terminali e descrizione dellinterfaccia bus CS31 Indicatori LED I LED indicano: Stato degli ingressi digitali Stato delle uscite digitali Stato degli ingressi e delle uscite digitali Alimentazione attiva Batteria Programma in esecuzione (RUN) Classi di errore (FK1, FK2, FK3) Bus di sistema CS31 in funzione (BA) errori specifici del bus (BE, RE, SE) Sovraccarico/cortocircuito delle uscite digitali Contatore hardware rapido Dati del contatore hardware rapido integrato: Configurabile Campo di conteggio Frequenza di conteggio Ingressi utilizzati Uscite utilizzate

1 LED verde per canale 1 LED giallo per canale 1 LED giallo per canale 1 LED verde 1 LED rosso 1 LED verde 1 LED rosso per classe di errore 1 LED verde 3 LED rossi 1 LED rosso

in 7 modalit operative -32768...+32767 (16 bit) max. 50 kHz E 62,00 e E 62,01 A 62,00

1/146

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Dati meccanici
Montaggio su guida DIN Fissaggio mediante viti Larghezza x altezza x profondit Metodo di cablaggio Terminali di alimentazione, bus di sistema CS31 Tutti gli altri terminali Peso Dimensioni di montaggio secondo DIN EN 5002235, profondit 15 mm. La guida DIN centrata tra il bordo superiore e inferiore del modulo. con 4 viti M4 240 x 140 x 85 mm tramite morsettiere smontabili con terminali a vite max. 1 x 2,5 mm2 o max. 2 x 1,5 mm2 max. 1 x 1,5 mm2 1,6 kg vedere la figura seguente

Per inserire ed estrarre la scheda SmartMedia sono necessari 30 mm di spazio libero a partire dal bordo destro dell'involucro. La scheda SmartMedia presenta una larghezza di 45 mm e un'altezza di 37 mm.

240 230

30

170 COM2

65 111
COM1

65

130 140
5 230
Tutte le quote espresse in mm.

Il disposivo ha una profondit di 85 mm. I connettori di interfaccia COM1/COM2 sono posizionati a una profondit maggiore in modo da non aumentare la profondit di montaggio anche in presenza di cavi d'interfaccia smontabili. Tuttavia, in caso di utilizzo di guida DIN, la profondit di montaggio viene aumentata della profondit complessiva della guida. Le dimensioni dei fori di montaggio sono indicate in grassetto.

Consigli di montaggio
Posizione di montaggio Raffreddamento verticale, terminali in alto e in basso Il raffreddamento a convezione naturale non deve essere ostruito da canalizzazioni per cavi o altri componenti presenti nellarmadietto di comando.

1SDC013105F0901

1/147

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 KT 95 R0200
(per ulteriori dettagli vedere 07 KT 97 R0200) N. dordinazione GJR5 2528 00 R0200

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP0 isolati elettricamente

4 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP1 isolati elettricamente

4 ingressi analogici 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, con potenziale di riferimento AGND1 isolati elettricamente

Interfaccia bus di sistema CS31

1 2 3 4 5 6 7 8 9

10 11 12 13 14 15 16 17 18

28 29 30 31 32 33 34 35 36

37 38 39

X1

X2

X4

isolati elettricamente
RUN

STOP COM2

07 KT 95
Advant Controller 31 Basic Unit COM1

interfaccia seriale COM2

interfaccia seriale COM1


1SDC013106F0901

per il collegamento alla messa a terra dellarmadietto di comando

X6

X7

40 41 42 43 44

45 46 47 48 49 50 51 52 53 54

75 76 77 78 79

+24 V +24 V 0V 0V

Tensione di alimentazione 24 V CC

8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP3 e tensione di alimentazione UP3 isolate elettricamente

Unit di base 07 KT 95 R0200, configurazione dei terminali

1/148

AGND2 AW 6,00 AW 6,01 NC NC


2 uscite analogiche 10 V

L+ L+ M M PE

ZP3 A 62,00 A 62,01 A 62,02 A 62,03 A 62,04 A 62,05 A 62,06 A 62,07 UP3

SHIELD BUS2 BUS1


X5 X10

AGND1 EW 6,0 EW 6,1 EW 6,2 EW 6,3 NC NC NC NC

ZP0 E 62,00 E 62,01 E 62,02 E 62,03 E 62,04 E 62,05 E 62,06 E 62,07

ZP1 E 62,08 E 62,09 E 62,10 E 62,11 NC NC NC NC

RUN

Vista frontale di 07 KT 95 R0200

Battery

STOP COM2

WARNING!

07 KT 95

Dati applicativi della serie 90

Use of incorcect battery may cause fire or explosion!

Advant Controller 31 Basic Unit COM1

Replace battery during power on.

Controllori programmabili serie AC31

Nur OriginalBatterien verwenden.

1SDC013107F0901

1/149

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 KT 96 R0200
(per ulteriori dettagli vedere 07 KT 97 R0200) N. dordinazione GJR5 2529 00 R0200

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP0 isolati elettricamente

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP1 isolati elettricamente

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP2 isolati elettricamente

Interfaccia bus di sistema CS31

1 2 3 4 5 6 7 8 9

10 11 12 13 14 15 16 17 18

19 20 21 22 23 24 25 26 27

37 38 39

X1

X2

X3

RUN

isolati elettricamente

STOP COM2

07 KT 96
Advant Controller 31 Basic Unit COM1

interfaccia seriale COM2

interfaccia seriale COM1


1SDC013108F0901

per il collegamento alla messa a terra dellarmadio di comando

X6

X7

X8

40 41 42 43 44
L+ L+ M M PE

45 46 47 48 49 50 51 52 53 54

55 56 57 58 59 60 61 62 63 64

ZP3 A 62,00 A 62,01 A 62,02 A 62,03 A 62,04 A 62,05 A 62,06 A 62,07 UP3

+24 V +24 V 0V 0V

Tensione di alimentazione 24 V CC

8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP3 e tensione di alimentazione UP3 isolate elettricamente

Unit di base 07 KT 96 R0200, configurazione dei terminali

1/150

ZP4 A 62,08 A 62,09 A 62,10 A 62,11 A 62,12 A 62,13 A 62,14 A 62,15 UP4

8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP4 e tensione di alimentazione UP4 isolate elettricamente

SHIELD BUS2 BUS1

ZP0 E 62,00 E 62,01 E 62,02 E 62,03 E 62,04 E 62,05 E 62,06 E 62,07

ZP1 E 62,08 E 62,09 E 62,10 E 62,11 E 62,12 E 62,13 E 62,14 E 62,15

ZP2 E 63,00 E 63,01 E 63,02 E 63,03 E 63,04 E 63,05 E 63,06 E 63,07

X5

RUN

Vista frontale di 07 KT 96 R0200

Battery

STOP COM2

WARNING!

07 KT 96

Dati applicativi della serie 90

Use of incorcect battery may cause fire or explosion!

Advant Controller 31 Basic Unit COM1

Replace battery during power on.

Controllori programmabili serie AC31

Nur OriginalBatterien verwenden.

1SDC013109F0901

1/151

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base con accoppiatore ARCNET integrato
07 KT 97 R0260 07 KT 97 R0262 07 KT 98 R0260 07 KT 98 R0262 Dati tecnici Connettore X4 Interfaccia ARCNET Cavo di sistema consigliato Lunghezza cavo Segnalazione LED verde (BS) LED verde (TX) Isolamento elettrico N. dordinazione GJR5 2530 00 R0260 N. dordinazione GJR5 2530 00 R0262 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0260 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0262

BNC per cavo coassiale cavo coassiale tipo RG-62/U (impedenza caratteristica 93W) 305 m in caso di bus ARCNET con 8 stazioni. Per ulteriori dettagli vedere NOTA TECNICA SMC TN7-1. condizione di funzionamento "controllore attivo, ovvero il PLC esegue operazioni di lettura o scrittura condizione di funzionamento "trasmissione attiva, ovvero il PLC sta inviando tramite lARCNET dalla tensione di alimentazione, ingressi e uscite, dalle interfacce COM1/COM2

1SDC013111F0901

Solo batterie originali


1SDC013110F0901

ON
Indirizzo nodo 1

1 2 3 4 5 6 7 8

1SDC013112F0901

ON
Indirizzo nodo 3

1 2 3 4 5 6 7 8

Connettore ARCNET BNC

2 LED per il funzionamento di ARCNET

Interruttore DIL dell'indirizzo per il funzionamento di ARCNET

Collegamento di ARCNET BNC

Impostazione del numero di nodo ARCNET (indirizzo stazione) sullunit di base

Laccoppiatore ARCNET integrato nellalloggiamento dellunit di base. Linterruttore DIL per limpostazione dellindirizzo di ARCNET accessibile dallesterno dellalloggiamento. Laccoppiatore ARCNET alimentato dalla tensione di alimentazione 24 V CC interna. Per laccoppiamento ARCNET sono disponibili diversi blocchi di funzione. Linterfaccia dellaccoppiatore ARCNET progettata come bus con connettore BNC per cavo coassiale. Il bus ARCNET collegato a terra allinterno del modulo tramite un condensatore. In base alle norme EMC e ai criteri di protezione contro le tensioni pericolose dei contatti, necessario che il bus venga collegato a terra direttamente in posizione centrale. Se si utilizza la configurazione pi semplice, chiamata ARCNET Lineare, sufficiente installare un cavo coassiale (RG-62, 93 W) e collegarlo alle varie stazioni tramite connettori a T. Alle due estremit del cavo devono essere installate delle resistenze di terminazione da 93 W ciascuna.

1/152

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Il sistema ARCNET (Attached Resource Computer Network)
ARCNET un sistema che consente la trasmissione dei dati sulle reti locali. Il protocollo ARCNET si basa sul principio Token Passing (Trasferimento identificatore). Mediante il trasferimento di un identificatore (token) da una postazione all'altra, solo una postazione sar in grado di avviare la trasmissione dei dati (trasmissione senza collisioni). L'ordine di sequenza per l'accesso alle postazioni viene adattato in modo automatico sulla base delle condizioni della rete. La rete quindi verr riconfigurata automaticamente ogni volta che si aggiunge o si disattiva una postazione.

Configurazioni della rete ARCNET lineare


Nella configurazione ARCNET lineare, le postazioni vengono collegate le une alle altre in modo diretto senza l'utilizzo di moduli di distribuzione. Ogni postazione viene collegata alla rete mediante un connettore a T. necessario che entrambe le estremit dei cavi presentino resistenze di terminazione. In una configurazione ARCNET lineare possibile collegare fino a 8 postazioni. La lunghezza massima del cavo della rete di 300 m. Mediante un hub attivo (modulo di distribuzione attivo), possibile collegare un segmento aggiuntivo all'estremit del segmento cablato.

Lunghezza totale max. 300 m

Connettore a T

Resistenza terminale 93 W

Stazione 1

Stazione 2

Stazione 3

ARCNET Lineare

1SDC013113F0901

1/153

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Espansione ARCNET lineare con moduli di distribuzione attivi (hub attivi)
Gli hub attivi amplificano i segnali in arrivo e consentono di stabilizzare la configurazione in caso di reti estese. Essendo in grado di disaccoppiare i connettori delle postazioni, evitano che la rete si arresti quando si guasta uno dei collegamenti. La lunghezza massima della rete di 6 km. possibile utilizzare fino a 255 postazioni.

max. 600 m

Hub attivo Connettore a T Lunghezza totale max. 300 m Resistenza terminale 93 W

Stazione 1

Stazione 2

max. 600 m

Lunghezza totale max. 300 m

Stazione 3

Stazione 4

Stazione 5

Hub attivo Lunghezza totale max. 300 m

Stazione 6

Stazione 7

Stazione 8

Stazione 9

Stazione 10

Stazione 11

ARCNET Lineare, ampliata con unit di distribuzione attiva (hub attivi)

1/154

1SDC013114F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Caratteristiche del sistema ARCNET
Velocit di trasmissione dati 2,5 MBit/s Cavo coassiale di tipo RG62/U, 93 W Connettori coassiali, idonei al cavo coassiale Numero massimo di postazioni: 255

Distanze massime
La distanza massima tra due postazioni di 6 km. La distanza massima tra un hub attivo e una postazione ARCNET o tra due hub attivi di 600 m. La distanza massima tra un hub passivo e una postazione ARCNET o tra un hub attivo e un hub passivo di 30 m. Un hub passivo funziona come una rete resistiva che esegue la terminazione del cavo in corrispondenza delle postazioni. La distanza massima in una configurazione ARCNET lineare di 300 m. possibile collegare un massimo di 8 postazioni.

1/155

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base con accoppiatore PROFIBUS-DP integrato
07 KT 97 R220 07 KT 97 R262 07 KT 98 R220 07 KT 98 R262 Caratteristiche tecniche dell'accoppiatore integrato Tipo di accoppiatore Processore Memoria disponibile Alimentazione interna Dimensioni Caratteristiche tecniche dell'interfaccia Connettore dellinterfaccia Standard di trasmissione Protocollo di trasmissione Cavo di sistema consigliato Impedenza caratteristica Capacit del cavo Diametro dei fili (rame) Sezione dei fili Resistenza per filo Resistenza di circuito (resistenza di 2 fili) Velocit di trasmissione (in baud) Lunghezza massima del cavo SUB-D a 9 poli, femmina EIA RS-485 PROFIBUS-DP cavo con 2 conduttori interni schermato e intrecciato 135...165 W < 30 pF/m > 0,64 mm > 0,32 mm2 < 55 W/km < 110 W/km da 9,6 kBit/s a 12000 kBit/s 1200 m con velocit in baud 9,6 / 19,2 / 93,75 kBit/s 1000 m con velocit in baud 187,5 kBit/s 400 m con velocit in baud 500 kBit/s 200 m con velocit in baud 1500 kBit/s 100 m con velocit in baud 3000 / 6000 / 12000 kBit/s sono consentite fino ad un massimo di 1500 kBit/s, da evitare a 500 kBit/s e oltre per ragioni di sicurezza tensione di prova max. 850 V con 4 LED (vedere pag. 1/157) max. 32 max. 126 Accoppiatore PROFIBUS formato PC/104 Processore a 8 bit con interrupt e controller DMA 8 kByte DP RAM, 512 kByte EPROM flash, 368 kByte RAM +5 V, 600 mA 96 x 91 x 13 mm N. dordinazione GJR5 2530 00 R0220 N. dordinazione GJR5 2530 00 R0262 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0220 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0262

Diramazioni Isolamento elettrico dellinterfaccia Visualizzazione dello stato Numero di utenze (master/slave) per segmento bus Numero di utenze tramite ripetitore

1/156

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Accoppiatore PROFIBUS-DP
Definizioni, termini, abbreviazioni PROFIBUS-DP DP master (classe 1) DP master (classe 2) DP slave (DPS) DPV1 PNO PROCESS FIELDBUS - DECENTRAL PERIPHERY bus master normale dispositivo di messa in servizio Modulo I/O guida per funzioni estese per PROFIBUS-DP PROFIBUS Nutzer-Organisation (organizzazione utenti)

Norme di standardizzazione EN 50170, DIN 19245 Parte 1, DIN 19245 Parte 3, DPV1
Interfaccia PROFIBUS-DP a 9 poli, SUB-D, femmina 4 LED per visualizzare lo stato

Informazioni generali PROFIBUS-DP progettato per lo scambio rapido di dati di campo. Le unit di controllo centrali (ad es. PLC/PC) comunicano con i dispositivi di campo decentralizzati quali I/O, comandi e valvole tramite un collegamento seriale veloce. Lo scambio di dati con i moduli decentrati avviene principalmente in maniera ciclica. Le funzioni di comunicazione richieste per lo scambio di dati vengono definite tramite le funzioni di base PROFIBUS-DP secondo EN 50170. Per la parametrizzazione, la diagnosi e la gestione degli allarmi durante lo scambio dati ciclico sono necessarie anche funzioni di comunicazione non cicliche per dispositivi di campo intelligenti. Locazione

1SDC013115F0901

Interfaccia PROFIBUS-DP

Laccoppiatore PROFIBUS-DP integrato nellinvolucro dellunit di base. Linterfaccia bus si trova sul lato superiore alla sinistra dellunit di base. Sono previsti anche 4 LED per la visualizzazione dello stato. Configurazione dei pin, significato dei LED

Guida DIN

Nella figura seguente illustrata la configurazione dei pin dellinterfaccia PROFIBUS-DP e le denominazioni dei 4 LED (vista guardando dal lato anteriore, come montato nellarmadietto di comando).

Configurazione dei pin (SUB-D, a 9 poli, femmina) N. pin 1 2 3 Segnale Shield inutilizzato RxD/TxD-P CNTR-P DGND VP inutilizzato RxD/TxD-N CNTR-N linea ricezione/trasmissione, negativo segnale di controllo per ripetitore, negativo linea ricezione/trasmissione, positivo segnale di controllo per ripetitore, positivo potenziale di riferimento per scambio dati e +5 V +5 V (alimentazione per le resistenze terminali dei bus) Significato schermatura, massa di protezione

1 5
SUB-D, a 9 poli, femmina

READY RUN STATUS ERROR


Stato dei LED
1SDC013116F0901

4 5 6 7 8 9

Lato anteriore

Interfaccia PROFIBUS-DP, pin, stato dei LED

1/157

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Terminazione bus
Le estremit di linea (dei segmenti bus) devono essere munite di resistenze terminali bus (illustrate nel disegno a destra). In genere le resistenze sono integrate nei connettori dinterfaccia.

VP (+5 V) (6)

390
Linea dati B (RxD/TxD-P) (3)

220
Linea dati A (RxD/TxD-N) (8)

390
DGND (0 V) (5)
1SDC013117F0901

Interfaccia PROFIBUS-DP, terminazione bus alle estremit di linea

Stato dei LED LED READY Colore giallo Condizione acceso lampeggiamento intermittente lampeggiamento non intermittente spento acceso lampeggiamento intermittente lampeggiamento non intermittente spento acceso spento ERROR rosso acceso spento Significato accoppiatore pronto caricatore di bootstrap attivo errore hardware o di sistema guasto hardware comunicazione in atto comunicazione bloccata configurazione assente o errata assenza di comunicazione DP slave: DP master: DP slave: DP master: scambio dati con DP master trasmette dati o token assenza di scambio dati assenza di token

RUN

verde

STATUS

giallo

errore PROFIBUS assenza di errori

La condizione dellaccoppiatore PROFIBUS viene indicata dallo stato dei 4 LED. Allaccensione laccoppiatore avvia un auto-test. Se il test ha esito positivo, si accende il LED giallo READY. In caso contrario il LED inizia a lampeggiare e linizializzazione si interrompe. Se il LED rimane spento, laccoppiatore guasto. Durante linizializzazione, inizialmente il LED RUN rimane spento, per attivarsi solo dopo che i dati di configurazione sono stati inviati allaccoppiatore e la modalit operativa dellaccoppiatore stata impostata. Se il sistema operativo dellaccoppiatore rileva un errore di parametrizzazione o di configurazione, il LED verde RUN lampeggia in modo non intermittente. Se questo LED lampeggia a intermittenza, laccoppiatore pronto per la comunicazione, ma la comunicazione non ancora attiva. In caso di comunicazione attiva, il LED RUN acceso in modo permanente. Il LED rosso ERROR indica la presenza di errori nellinterfaccia PROFIBUS. Nella modalit operativa DP slave, il LED giallo STATUS indica lo scambio dati I/O attivo con il DP master. Nella modalit operativa DP master, il LED STATUS indica il proprietario del token e quindi lo scambio dati I/O con i DP slave interessati. Durante la procedura di inizializzazione oppure se laccoppiatore viene riconfigurato - in particolare se stata modificata la modalit operativa - talvolta alcuni o tutti i LED si accendono per breve tempo, prima di raggiungere una determinata condizione.

Indirizzo importante PROFIBUS Nutzerorganisation e. V. (PNO) Haid-und-Neu-Strae 7 D-76131 Karlsruhe Tel.: Fax: Internet: (+49) 721 9658 590 (+49) 721 9658 589 http://www.profibus.com

1/158

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 KT 98 R260
Unit di base con programma utente max. 1 MB + 1 MB di dati utente +256 kB RETAIN, bus di sistema CS31

Lunit di base 07 KT 98 R260 munita di uninterfaccia ARCNET.

Unit di base 07 KT 98 R260

1SDC013118F0901

1/159

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Specifiche tecniche dellunit di base 07 KT 98 R0260
Programma utente Dati utente Ingressi digitali Uscite digitali Ingressi/uscite digitali Ingressi analogici Uscite analogiche Interfacce seriali Interfacce parallele per il collegamento di accoppiatori Interfaccia bus di sistema Accoppiatori integrati Contatore rapido Clock in tempo reale Scheda SmartMedia Indicatori LED Tensione di alimentazione Backup dei dati Software di programmazione 1 MB 1 MB + 256 kB RETAIN + 128 kB (EPROM flash) 24 in 3 gruppi di 8 ciascuno, isolati elettricamente 16 uscite a transistor in 2 gruppi di 8, isolate elettricamente 8 in 1 gruppo, isolati elettricamente 8 in 1 gruppo, configurabili singolarmente su 0...10 V, 0...5 V, +10 V, +5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, Pt100 (a 2 fili o a 3 fili), ingressi differenziali, ingressi digitali 4 in 1 gruppo, configurabili singolarmente su 0...10 V, 0...20 mA, 4...20 mA COM1, COM 2 come interfacce MODBUS , per le funzioni di programmazione e di prova e come interfacce liberamente programmabili 07 KP 90 (RCOM), 07 KP 93 (2 x MODBUS), 07 MK 92 (programmabile liberamente) CS31 ARCNET e PROFIBUS DP integrato, numerose funzioni configurabili integrato supporto di memorizzazione per sistema operativo, programma utente e dati utente per condizione di segnale, stato operativo e messaggi di errore 24 V CC con batteria al litio 07 LE 90 907 AC 1131

Caratteristiche dell'unit di base 07 KT 98


Unit di base Ingressi digitali Uscite digitali 16 Ingressi/uscite digitali Ingressi analogici Pt100 Uscite analogiche 20 mA Gli ingressi analogici possono essere configurati anche come ingressi digitali Terminali 20 a 27 07 KT 98 R0260 24 16 8 8 s 4 s s da E 63,08 a E 63,15 s no GJR5 2531 00 R0260 07 KT 98 R0220 24 16 8 8 s 4 s s da E 63,08 a E 63,15 no s GJR5 2531 00 R0220 07 KT 98 R0262 24 16 8 8 s 4 s s da E 63,08 a E 63,15 s s GJR5 2531 00 R0262

Interfaccia ARCNET Interfaccia Profibus-DP Numero dordinazione

1/160

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Descrizione e caratteristiche
Lunit di base 07 KT 98 funziona come bus master nel sistema di automazione decentralizzato Advant Controller 31, come slave (processore remoto) nel sistema di automazione decentralizzato Advant Controller 31, oppure come unit di base stand-alone. Lunit di base alimentata a 24 V CC. Caratteristiche principali: 24 ingressi digitali con indicatori LED 16 uscite digitali a transistor con indicatori LED 8 ingressi/uscite digitali con indicatori LED 8 ingressi analogici configurabili singolarmente 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, ingressi differenziali, Pt100 (a 2 fili o a 3 fili), gli ingressi analogici possono essere configurati singolarmente anche come ingressi digitali 4 uscite analogiche configurabili singolarmente 10 V, 0...20 mA, 4...20 mA 2 contatori per frequenze di conteggio fino a 50 kHz, configurabili in 7 modalit operative diverse 1 interfaccia bus di sistema CS31 per lespansione del sistema 1 interfaccia per il collegamento dei moduli di comunicazione (ad es. 07 KP 90) 2 interfacce seriali COM1, COM2 come interfacce MODBUS e per le funzioni di programmazione e di prova come interfacce liberamente programmabili Clock in tempo reale LED per la visualizzazione delle condizioni di funzionamento e dei messaggi di errore Morsettiere a vite estraibili Fissaggio del dispositivo su guida DIN mediante viti o scatto in posizione possibile inserire una batteria al litio 07 LE 90 nel vano batteria per memorizzare ed eseguire il backup degli ulteriori dati contenuti nella RAM, come lo stato dei flag (RETAIN) eseguire il backup di ora e data (clock in tempo reale) Interruttore RUN/STOP per avviare ed arrestare lesecuzione del programma Funzioni di diagnosi ad ampio raggio autodiagnosi dellunit di base diagnosi del bus di sistema CS31 e dei moduli collegati EPROM flash integrata per la memorizzazione di programmi e dati Scheda SmartMedia intercambiabile 07 MC 90 per dati utente o per aggiornare il sistema operativo o il programma PLC

Avvio/pianificazione progetto
Per l'avvio e la pianificazione del progetto attenersi a quanto segue: Programmazione viene eseguita mediante il software di programmazione AC31, che pu essere eseguito sui PC IBM compatibili disponibili in commercio (vedere la documentazione del sistema di programmazione 907 AC 1131). Modifica on line del programma possibile eseguire rapidamente una modifica nel programma utente senza interrompere il funzionamento (vedere sistema di programmazione 907 AC 1131). Possibili modalit operative Unit di base stand-alone Unit di base bus master Unit di base slave Backup di aree dati. Il backup delle aree dati con la memorizzazione dei dati all'accensione/spegnimento, pu essere eseguito mediante un abatteria interna e/o memorizzando i dati nella EPROM flash. Con l'impiego di un'interfaccia PROFIBUS DP, la pianificazione del progetto la stessa dell'unit 07 KT 97.

1/161

Vista frontale di 07 KT 98 R260

1/162

RUN

Battery

STOP COM2

WARNING!

07 KT 98

Use of incorcect battery may cause fire or explosion!

Advant Controller 31 Basic Unit COM1

Dati applicativi della serie 90

Replace battery during power on.

Controllori programmabili serie AC31

Nur OriginalBatterien verwenden.

1SDC013119F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Struttura del pannello frontale

10

18 24

8
ZP0

00 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 08 09 10 11 12 13 14 15 E 62,.. E 62,.. E 63,.. X2 10 11 12 13 14 15 16 17 18 E 62,08 ........ E 62,15 Inputs 24V DC


ZP1

20
X5 37 38 39
Shield Bus2 Bus1

RUN

20
STOP COM2

X1 1 2 3 4 5 6 7 8 9 E 62,00 ........ E 62,07 Inputs 24V DC

X3 19 20 21 22 23 24 25 26 27 E 63,08 ........ E 63,15 Inputs 24V DC


ZP2

X4 28 29 30 31 32 33 34 35 36 EW 6,00 .... EW 6,07 E 64,00 ........ E 64,07 Inputs analog/24VDC

CS31 Bus BA BE RE SE

AGND1

CS31

07KT98
RUN

Advant Controller 31 Basic Unit


UP3 UP4 ZP3 ZP4 ZP5

22
Outputs 24VDC 0.5A A 62,08 ........ A 62,15 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 X8 Inputs 24V DC Outputs 24VDC 0.5A E/A 63,00 .. E/A 63,07 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 X9
UP5

FK1 FK2 FK3 Ovl.

21
AGND2

17
COM2
COM1

L+ L+ M M PE

DCIN 15W 24V 0V

Outputs 24VDC 0.5A A 62,00 ........ A 62,07

COM1

11

13

15

Unit di base 07 KT 98 R160 con punti di riferimento

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

11 12 13 14 15 16 17 18 19

Fissaggio del dispositivo su guida DIN Fissaggio del dispositivo mediante viti Terminale di terra faston da 6,3 mm Interfaccia ARCNET (connettore BNC) Interfaccia PROFIBUS DP (SUB-D, 9 poli) Collegamento tensione di alimentazione 24 V CC Vano batteria 24 ingressi digitali in 3 gruppi 24 LED verdi per gli ingressi digitali 8 ingressi analogici configurabili singolarmente in un gruppo 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, Pt100 (a 2 fili o a 3 fili), ingressi differenziali, gli ingressi analogici sono configurabili singolarmente anche come ingressi digitali 16 uscite digitali a transistor in due gruppi 16 LED gialli per le uscite digitali 8 ingressi/uscite digitali in un gruppo 8 LED gialli per gli ingressi e le uscite digitali 4 uscite analogiche configurabili singolarmente 10 V, 0...20 mA, 4...20 mA in un gruppo Interfaccia seriale COM1 (programmazione, MMC) Interfaccia seriale COM2 (programmazione, MMC) Collegamento per il bus di sistema CS31 Copertura dellinterfaccia per il collegamento dei moduli di comunicazione (pu essere rimossa solo per collegare i moduli di comunicazione)

20 Interruttore di funzionamento RUN/STOP: Con linterruttore RUN/STOP viene avviata o arrestata lesecuzione del programma utente. 21 Indicatori LED per bus di sistema CS31 BA LED verde Bus attivo BE LED rosso Errore bus RE LED rosso Errore unit remota SE LED rosso Errore unit seriale 22 Indicatori LED per classe di errore e RUN RUN LED verde Progr. utente in esecuz. FK1 LED rosso Errore irreversibile FK2 LED rosso Errore grave FK3 LED rosso Errore non grave 23 Altri indicatori LED Sovraccarico LED rosso Sovraccarico/cortocircuito su unuscita Aliment. LED verde Tensione di alimentazione disponibile Batteria LED rosso Batt. non in funzione 24 Scheda SmartMedia estraibile 07 MC 90 per sistema operativo, programma utente e dati utente

1SDC013120F0901

19

40 41 42 43 44 X6

45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 X7

Analog outputs AW 6,0..3 Batt. 75 76 77 78 79 PLC X10 Sup.

11

A 62,.. A 62,.. E/A 63,.. 00 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 00 01 02 03 04 05 06 07

13

16

1/163

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Configurazione dei terminali
8 ingressi analogici 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V, 0...20 mA, 4...20 mA, Pt100, con potenziale di riferimento AGND1

AGND1 EW 6,00 EW 6,01 EW 6,02 EW 6,03 EW 6,04 EW 6,05 EW 6,06 EW 6,07


configurabili singolarmente anche come ingressi digitali

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP0 isolati elettricamente

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP1 isolati elettricamente

8 ingressi digitali con potenziale di riferimento ZP2 isolati elettricamente

Interfaccia bus di sistema CS31

1 2 3 4 5 6 7 8 9

10 11 12 13 14 15 16 17 18

19 20 21 22 23 24 25 26 27

28 29 30 31 32 33 34 35 36

37 38 39

isolati elettricamente

SGND

Scheda CPU 07 KT 98

AGND1

PGND

interfaccia seriale COM2

L+ M

PE

SGND

per il collegamento alla messa a terra dellarmadietto di comando

interfaccia seriale COM1


1SDC013121F0901

AGND2

40 41 42 43 44

45 46 47 48 49 50 51 52 53 54

55 56 57 58 59 60 61 62 63 64

65 66 67 68 69 70 71 72 73 74

75 76 77 78 79

+24 V +24 V 0V 0V

Tensione di alimentazione 24 V CC

8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP3 e tensione di alimentazione UP3, isolate elettricamente

8 uscite digitali a transistor con 8 uscite digitali a transistor con potenziale di riferimento ZP4 potenziale di riferimento ZP5 e tensione di alimentazione UP4, e tensione di alimentazione UP5, isolate elettricamente isolate elettricamente

ZP5 E / A 63,00 E / A 63,01 E / A 63,02 E / A 63,03 E / A 63,04 E / A 63,05 E / A 63,06 E / A 63,07 UP5

4 uscite analogiche 10 V 0...20 mA 4...20 mA

Unit di base 07 KT 98, configurazione dei terminali, schema isolamenti elettrici e collegamenti interni allunit

1/164

AGND2 AW 6,00 AW 6,01 AW 6,02 AW 6,03

L+ L+ M M PE

ZP3 A 62,00 A 62,01 A 62,02 A 62,03 A 62,04 A 62,05 A 62,06 A 62,07 UP3

ZP4 A 62,08 A 62,09 A 62,10 A 62,11 A 62,12 A 62,13 A 62,14 A 62,15 UP4

SHIELD BUS2 BUS1

AGND1 E 64,00 E 64,01 E 64,02 E 64,03 E 64,04 E 64,05 E 64,06 E 64,07

ZP0 E 62,00 E 62,01 E 62,02 E 62,03 E 62,04 E 62,05 E 62,06 E 62,07

ZP1 E 62,08 E 62,09 E 62,10 E 62,11 E 62,12 E 62,13 E 62,14 E 62,15

ZP2 E 63,08 E 63,09 E 63,10 E 63,11 E 63,12 E 63,13 E 63,14 E 63,15

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Collegamenti elettrici
Esempio di applicazione per il cablaggio di ingressi e uscite La seguente illustrazione presenta un esempio applicativo in cui vengono utilizzate diverse possibilit per il cablaggio di ingressi e uscite..

Messa a terra analogica

Ingresso analogico

Uscita analogica, canale 06,00 Messa a terra analogica

24 V CC

Carichi per 24 V CC (valvole, spie, ecc.)

Messa a terra dellarmadietto di comando

Esempio di applicazione per l'unit di base 07 KT 98 nell'armadietto di comando

1SDC013122F0901

Presa elettrica armadietto di comando

Armadietto di comando

1/165

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Batteria e sostituzione della batteria
possibile inserire una batteria al litio 07 LE 90 nel vano batteria per eseguire il backup dei dati del programma utente nella RAM il backup dei dati aggiuntivi contenute nella RAM, ad es. gli stati flag (RETAIN) backup di ora e data La vita operativa della batteria in genere di 5 anni a 25C. La vita operativa della batteria corrisponde al tempo per il quale il dispositivo rimane in grado di eseguire il backup di dati quando la tensione di alimentazione dellunit di base disinserita. In presenza di tensione di alimentazione, lunico carico della batteria rappresentato dalla propria corrente di fuga.

Interfaccia seriale COM1


Interfaccia standard: EIA RS-232 Configurazione dell'interfaccia seriale COM1 Linterfaccia seriale COM1 presenta la seguente configurazione dei pin:

COM1 G 1 6
1SDC013124F0901

Modulo batteria al litio 07 LE 90

rosso

Battery
blu
1SDC013123F0901

Vano batteria chiuso

Modulo batteria inserito (il coperchio del vano batteria aperto).

G 1 2 3 4 5 6 7 8 9 *

Involucro PGND TxD RxD RTS CTS PROG * SGND 0V out +5 V out

Massa di protezione Massa di protezione Dati trasmessi Dati ricevuti Richiesta trasmissione Pronto a trasmettere Massa dei segnali

(Schermatura) (Schermatura) (Uscita) (Ingresso) (Uscita) (Ingresso) (Ingresso) (0V) 0V) riservato

1 = Modalit attiva, pin 6 aperto 0 = Modalit passiva, pin 6 in corto a 0V out

Batteria e sostituzione della batteria

Configurazione dellinterfaccia seriale COM1

Osservare le seguenti precauzioni: Utilizzare esclusivamente batterie al litio approvate da ABB. Terminata la vita operativa, sostituire la batteria con una nuova. Non mettere in cortocircuito la batteria! Si rischia un surriscaldamento o lesplosione. Evitare cortocircuiti accidentali, pertanto non collocare la batteria in scatole metalliche n su superfici metalliche. Non cercare di caricare la batteria! Pericolo di surriscaldamento o esplosione. Sostituire la batteria esclusivamente in presenza di tensione di alimentazione! In caso contrario si rischia la perdita dei dati. Provvedere a uno smaltimento della batteria compatibile con lambiente! Se la batteria non inserita o la batteria scarica, si accende il LED rosso Battery.

1/166

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Interfaccia seriale COM2
Interfaccia standard: EIA RS-232 Configurazione dell'interfaccia seriale COM2 Linterfaccia seriale COM2 presenta la configurazione dei pin come illustrato qui a lato.

COM2 G 1 5 6
1SDC013125F0901

G 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Involucro PGND TxD RxD RTS CTS NC SGND 0V out +5 V out

Massa di protezione Massa di protezione Dati trasmessi Dati ricevuti Richiesta trasmissione Pronto a trasmettere Massa dei segnali riservato

(Schermatura) (Schermatura) (Uscita) (Ingresso) (Uscita) (Ingresso) (0V) (0V)

Configurazione dell'interfaccia seriale COM2

Interfaccia di rete
Lunit di base 07 KT 98 munita di una speciale interfaccia parallela. quindi possibile collegarla a un altro sistema bus utilizzando un modulo del processore di comunicazione supplementare. Il processore di comunicazione dispone di un alloggiamento supplementare. I due alloggiamenti (quello del 07 KT 98 e quello del processore di comunicazione) vengono collegati mediante uno scatto in posizione.

RxD TxD BLK

07 KP 90
Advant Controller 31 RUN Comm. Processor RCOM ERR Supp.

07 KT 98

Connettore

Advant Controller 31 Basic Unit

Elemento di collegamento

Note: possibile collegare o scollegare i dispositivi dall'interfaccia di rete solo


quando vengono disattivate le tensioni di alimentazione. Per lassemblaggio, collocare i due dispositivi in piano, quindi fissarli reciprocamente con un elemento di collegamento.

Montaggio del 07 KT 98 con espansione (ad es. processore di comunicazione 07 KP 90)

1/167

1SDC013126F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Scheda SmartMedia
La scheda Smart Media consente di memorizzare fino a 2 MB di dati che non vanno perduti in un ciclo di accensione/spegnimento dellalimentazione. utilizzata nellunit di base 07 KT 98. Si raccomanda di utilizzare esclusivamente schede SmartMedia approvate da ABB.

Contatore rapido
Il contatore rapido utilizzato nellunit di base 07 KT 98 funziona in modo indipendente dal programma utente ed quindi in grado di rispondere velocemente ai segnali esterni. Pu essere utilizzato in sette modalit operative diverse e configurabili. La modalit operativa desiderata viene impostata in una costante di sistema (vedere la sezione Tecnologia di sistema). La modalit operativa configurata viene attivata solo durante linizializzazione (accensione, avviamento a freddo, avviamento a caldo). Per tutte le modalit operative viene utilizzato lo stesso blocco di funzione COUNTW (vedere software di programmazione). Indipendentemente dalla modalit operativa selezionata, sono valide le seguenti caratteristiche: Vengono conteggiati gli impulsi allingresso contatore oppure i segnali elaborati in corrispondenza delle tracce A e B in caso di collegamento di sensori di posizione incrementali. La frequenza di conteggio massima di 50 kHz. Il contatore utilizza i terminali 2 (E 62,00) e 3 (E 62,01) come ingressi veloci e, in una modalit operativa, anche il terminale di uscita 46 (A 62,00). Per rendere disponibili tutti gli ingressi e le uscite binarie a scopi diversi dal conteggio, possibile disabilitare la funzione di conteggio di 07 KT 98. Il contatore in grado di conteggiare a incremento in tutte le modalit operative; in alcune modalit in grado di conteggiare anche a decremento. Il campo di conteggio compreso tra 32768 e +32767 o tra 8000H e 7FFFH.

RUN

STOP COM2

07 KT 98
1SDC013127F0901

Inserimento della scheda SmartMedia

Istruzioni di impiego
La scheda SmartMedia va inserita con larea di contatto visibile (vedere la figura sopra). Una volta inizializzata come memoria per dati utente, la scheda SmartMedia non pu pi essere utilizzata come scheda per programma utente. La scheda SmartMedia va protetta da: sollecitazioni meccaniche (ad es. non piegare) scariche elettrostatiche danneggiamento da contatto (non toccare i contatti)

Accesso
Laccesso allinterno del programma PLC possibile con i blocchi funzionali; fare riferimento alla documentazione del software di programmazione

Campo di applicazione
Memorizzazione e caricamento di programmi PLC Memorizzazione e caricamento di dati utente sono disponibili 250 segmenti dati con 128 blocchi ciascuno (1 blocco = 32 parole). Caricamento di aggiornamenti firmware

1/168

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Dati tecnici aggiuntivi di 07 KT 98
In generale vengono considerati validi i dati tecnici del sistema riportati a pag 1/79-80. I dati aggiuntivi o diversi dai dati del sistema sono riportati qui di seguito. Dati generali Numero di ingressi digitali Numero di uscite digitali a transistor Numero di ingressi/uscite digitali Numero di ingressi analogici Numero di uscite analogiche Espansione I/O tramite bus di sistema CS31 fino a 24 16 8 8 4 992 ingressi digitali 992 uscite digitali 224 canali di ingresso analogici 224 canali di uscita analogici max. 31 moduli remoti complessivamente 2 (per programmazione o collegamenti di comunicazioni macchina-utente) 1 speciale interfaccia per il collegamento di un processore di comunicazione (per collegamento in rete con altri sistemi bus) EPROM flash SRAM DRAM 1 MB programma + 128 kB dati utente 256 kB RETAIN 1 MB programma + 1 MB dati utente 1 secondo 7 32768...+32767 (16 bit intero con segno) max. 50 kHz tipico 0,07 ms/kB programma qualsiasi 1 ms...24,8 giorni qualsiasi 8192 8192 1024 256 1440 384 60 LED complessivamente morsettiere estraibili con terminali a vite max. 1 x 2,5 mm2 o max. 2 x 1,5 mm2 max. 1 x 1,5 mm2 nellarea flag indirizzabile

Numero di interfacce seriali Numero di interfacce parallele Memoria integrata

Risoluzione del clock in tempo reale integrato Dati del contatore hardware rapido e integrato Numero di modalit operative Campo di conteggio Frequenza di conteggio Tempo di elaborazione, 65 % bit, 35 % canali Numero di temporizzatori software ritardo dei temporizzatori Numero di blocchi software del contatore bidirezionale Numero flag di bit Numero flag di canale Numero flag di doppio canale Numero catene di passo Numero di costanti KW Numero di costanti KD Indicazione di stato operativo e di errori Metodo di cablaggio Alimentazione, bus di sistema CS31 tutti gli altri terminali Alimentazione Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente Protezione da inversione di polarit Batteria al litio Batteria per il backup del contenuto della RAM Durata a 25C Ingressi digitali Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento comune per gruppo 1 (8 canali) per gruppo 2 (8 canali) per gruppo 3 (8 canali) Isolamento elettrico

24 V CC max. 0.55 A s

Modulo batteria 07 LE 90 tipica 5 anni

24 3 gruppi di 8 canali ciascuno ZP0 (canali 62,00...62,07) ZP1 (canali 62,08...62,15) ZP2 (canali 63,08...63,15) tra i gruppi, tra gruppi e altri circuiti

1/169

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Accoppiamento del segnale nei segnali di ingresso Possibilit di configurazione degli ingressi Ritardo segnale di ingresso Canali E 62,00 e 62,01 Segnalazione stato ingressi Tensione segnale di ingresso Segnale 0 Segnale 1 Corrente di ingresso per canale Tensione di ingresso = +24 V Tensione di ingresso = +5 V Tensione di ingresso = +13 V Tensione di ingresso = +30 V Lunghezza massima del cavo, non schermato Lunghezza massima del cavo, schermato Uscite digitali Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Alimentazione comune per gruppo 1 per gruppo 2 Isolamento elettrico 16 uscite a transistor 2 gruppi di 8 canali ciascuno UP3 (canali 62,00...62,07) UP4 (canali 62,08...62,15) tra i gruppi, tra gruppi e altri circuiti (vedere anche Fig. 2.24) un LED giallo per canale, i LED corrispondono in modo funzionale ai segnali di uscita 500 mA con UP3/4 = 24 V 625 mA con UP3/4 = 24 V + 25% < 0,5 mA internamente con un varistore max. 0,5 Hz max. 11 Hz con max. 5 W 400 m (fare attenzione alle cadute di tensione) s s s max. 4 A con fotoaccoppiatore tipico 7 ms (configurabile su 1 ms) configurabile per il contatore rapido un LED verde per canale, i LED corrispondono al funzionamento dei segnali di ingresso -30 V...+ 5 V +13 V...+ 30 V tip. 7,0 mA > 0,2 mA > 2,0 mA < 9,0 mA 600 m 1000 m

Segnalazione stato uscite Corrente di uscita Valore nominale Valore massimo Corrente di fuga con segnale 0 Smagnetizzazione dei carichi induttivi Frequenza di commutazione con carichi induttivi Frequenza di commutazione con carichi lamp Lunghezza massima del cavo A prova di cortocircuito/di sovraccarico Protezione uscite da inversione di polarit Forzatura di 24 V CC alle uscite Carico totale (tramite UP3 o UP4) Ingressi/uscite digitali Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento comune Tensione di alimentazione comune Isolamento elettrico Accoppiamento del segnale nei segnali di ingresso Possibilit di configurazione degli ingressi Ritardo segnale di ingresso, canali E 63,00...E 63,07 Segnalazione stato ingressi/uscite Tensione segnali di ingresso (se utilizzati come ingressi) Segnale 0 Segnale 1 Corrente di ingresso per canale Corrente di uscita / frequenza di commutazione /carichi induttivi Lunghezza massima del cavo 1/170

8 ingressi/uscite 1 gruppo con 8 canali ZP5 (canali E/A 63,00...E/A 63,07) UP5 (canali E/A 63,00...E/A 63,07) tra il gruppo e altri circuiti (vedere Fig. a pag. 1/131) con fotoaccoppiatore tipico 7 ms (configurabile su 1 ms) un LED giallo per canale, i LED corrispondono in modo funzionale ai segnali I/O per dettagli vedere Configurazione di circuito di ingressi e uscite digitali -6 V...+ 5 V +13 V...+ 30 V vedere Ingressi digitali vedere Uscite digitali vedere Ingressi/uscite digitali

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Ingressi analogici Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento comune per gruppo 1 (8 canali) Isolamento elettrico Differenza di potenziale massima ammessa tra terminale M (polo negativo della tensione di alimentazione) e terminale AGND (polo negativo I/O analogico) Segnalazione stato ingressi Possibilit di configurazione 8 1 gruppo con 8 canali AGND1 (canali 06,00...06,07) nessuno

1V nessuno (ciascun canale), 0...10 V, 0...5 V, 10 V, 5 V (anche con segnale differenz.) 0...20 mA, 4...20 mA Pt100 -50...+400C and -50...+70C (configurazione a 2 fili e a 3 fili) ingresso digitale

Impedenza di ingresso per canale

ingresso tensione ingresso corrente ingresso digitale

> 100 kW circa 330 W circa 4 kW

Lingresso di corrente presenta un meccanismo di autoprotezione. Se la corrente di ingresso aumenta eccessivamente, viene disattivato lo shunt e viene generato il valore di superamento dei limiti. Circa ogni secondo, lunit cerca di riattivare lo shunt. In questo modo, quando la corrente raggiunge nuovamente il valore normale, si ottiene anche la misurazione corretta. Costante di tempo del filtro di ingresso Ciclo di conversione 8 ingressi senza Pt100 1 ingresso Pt100 8 ingressi Pt100 campi 10 V, 0...10 V campi 5 V, 0...5 V campi 0...20 mA, 4...20 mA campi -50C...+70C campi -50C...+400C campo 10 V campo 0...10 V campo 0...20 mA campo 4...20 mA 470 con tensione, 100 con corrente tipico 8 ms tipico 60 ms tipico 480 ms 11 bit, segno + 10 bit, segno + 12 bit, senza segno 10 bit, segno + 11 bit, segno + circa 5 mV circa 5 mV circa 5 A circa 4 A -100 %...0...+100 % = 8008H...0000H...7FF8H (-32760...0...32760 decimale) U, I tipica 0,5 %, max. 1 % - Pt100 tipica 1C, max. 2 C circa 7 V 100 m

Risoluzione

Risoluzione

Rapporto tra segnale di ingresso e codice esadecimale Imprecisione di conversione causata da non linearit, sensibilit alla temperatura, usura, errore di regolazione alla consegna e risoluzione Soglia, se lingresso analogico configurato come ingresso digitale Lunghezza massima del cavo, con 2 conduttori interni schermati e sezione 0,5 mm2 Uscite analogiche Numero di canali per modulo Potenziale di riferimento Isolamento elettrico Differenza di potenziale massima ammessa tra Terminale M (polo negativo della tensione di alimentazione) e terminale AGND (polo negativo I/O analogico) Segnalazione stato uscite Campi del segnale di uscita (configurabile) Capacit di carico di uscita delle uscite di tensione Risoluzione Risoluzione (1 LSB), campo 10 V...0...+10 V Rapporto tra segnale di uscita e codice esadecimale Ciclo di conversione per uscite Imprecisione di conversione causata da non linearit, sensibilit alla temperatura, usura, errore di regolazione alla consegna e risoluzione Lunghezza massima del cavo, con 2 conduttori interni schermati e sezione 0,5 mm2

4 AGND2 (canali 06,00...06,03) nessuno

1V nessuno -10 V...0...+10 V 0...20 mA, 4...20 mA max. 3 mA 12 bit 5 mV -100 %...0...+100 % = 8008H...0000H...7FF8H (-32760...0...32760 decimale) tipico 1 ms per ciascun canale configurato tipico 0,5 %, max. 1 % 100 m 1/171

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Collegamento interfacce seriali COM1 e COM2 Interfaccia standard Programmazione con 907 AC 1131 Modifiche di programma con 907 AC 1131 Comunicazioni macchina-utente Isolamento elettrico Differenze di potenziale EIA RS-232 con PC IBM (o compatibile) con PC IBM (o compatibile) s, con postazione operative da ingressi e uscite digitali, dallinterfaccia bus di sistema CS31 (vedere anche Fig. a pag. 1/131) Per evitare differenze di potenziale tra lunit di base 07 KT 98 e i dispositivi periferici collegati alle interfacce COM1/COM2, tali vengono alimentati dalla presa dellarmadietto di comando (vedere anche i collegamenti di terra nella Fig. a pag. 1/138). vedere pag. 1/166-167

Configurazione dei pin e descrizione delle interfacce COM1/COM2 Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Collegamento Impostazione dellindirizzo modulo CS31 Isolamento elettrico come PLC master come PLC slave

EIA RS-485 s, le aree di ricezione e trasmissione sono configurabili s, vedere Costanti di sistema s, tramite costante di sistema, memorizzata nella memoria EPROM flash del PLC slave dalla tensione di alimentazione, ingressi e uscite, dalle interfacce COM1/COM2 (vedere anche Fig. a pag. 1/131) vedere pag. 1/48

Configurazione dei terminali e descrizione dellinterfaccia bus CS31 Indicatori LED I LED indicano: Stato degli ingressi digitali Stato delle uscite digitali Stato degli ingressi e delle uscite digitali Alimentazione attivata Batteria Programma in esecuzione (RUN) Classi di errore (FK1, FK2, FK3) Bus di sistema CS31 in funzione (BA) Errori specifici del bus (BE, RE, SE) Sovraccarico/cortocircuito delle uscite digitali Contatore hardware rapido Dati del contatore hardware rapido integrato Configurabile Campo di conteggio Frequenza di conteggio Ingressi utilizzati Uscite utilizzate

1 LED verde per canale 1 LED giallo per canale 1 LED giallo per canale 1 LED verde 1 LED rosso 1 LED verde 1 LED rosso per classe di errore 1 LED verde 3 LED rossi 1 LED rosso

in 7 modalit operative 32768...+32767 (16 bit) max. 50 kHz E 62,00 e E 62,01 A 62,00

1/172

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Dati meccanici
Montaggio su guida DIN Fissaggio mediante viti Larghezza x altezza x profondit Metodo di cablaggio Terminali di alimentazione, bus di sistema CS31 Tutti gli altri terminali Peso Dimensioni di montaggio secondo DIN EN 5002235, profondit 15 mm. La guida DIN centrata tra il bordo superiore e quello inferiore del modulo. con 4 viti M4 240 x 140 x 85 mm mediante morsettiere smontabili con terminali a vite max. 1 x 2,5 mm2 o max. 2 x 1,5 mm2 max. 1 x 1,5 mm2 1,6 kg vedere la figura seguente

Per inserire ed estrarre la scheda SmartMedia sono necessari 30 mm di spazio libero a partire dal bordo destro dellinvolucro. La scheda SmartMedia ha una larghezza di 45 mm e unaltezza di 37 mm.

240 230

30

170 COM2

65 111
COM1

65

130 140
5 230
Tutte le quote sono espresse in mm.

Il dispositivo ha una profondit di 85 mm. I connettori dinterfaccia COM1/COM2 sono posizionati a una profondit maggiore in modo da non aumentare la profondit di montaggio anche in presenza di cavi dinterfaccia smontabili. Tuttavia, in caso di utilizzo di guida DIN, la profondit di montaggio viene aumentata della profondit complessiva della guida. Le dimensioni dei fori di montaggio sono indicate in grassetto.

Consigli di montaggio
Posizione di montaggio Raffreddamento verticale, terminali in alto e in basso Il raffreddamento a convezione naturale non deve essere ostruito da canalizzazioni per cavi o altri componenti presenti nellarmadietto di comando.

Codici per l'ordinazione


Unit di base 07 KT 98 R0220 (+PROFIBUS-DP) Unit di base 07 KT 98 R0260 (+ARCNET) Unit di base 07 KT 98 R0262 (+PROFIBUS-DP+ARCNET) Accessori Cavo di sistema 07 SK 90 Cavo di sistema 07 SK 91 Cavo di sistema 07 SK 92 Modulo di batteria 07 LE 90 SmartMedia Card 07 SK 90 GJR5 2502 00 R0001 GJR5 2503 00 R0001 GJR5 2504 00 R0001 GJR5 2507 00 R0001 GJR5 2526 00 R0101 1/173 GJR5 2531 00 R0220 GJR5 2531 00 R0260 GJR5 2531 00 R0262

1SDC013128F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base con interfaccia Ethernet
07 KT 97 R270 (Ethernet) 07 KT 97 R272 (Ethernet + PROFIBUS-DP) 07 KT 97 R278 (Ethernet + CANopen) 07 KT 98 R270 (Ethernet) 07 KT 98 R272 (Ethernet + PROFIBUS-DP) 07 KT 98 R278 (Ethernet + CANopen) N. dordinazione GJR5 2530 00 R0270 N. dordinazione GJR5 2530 00 R0272 N. dordinazione GJR5 2530 00 R0278 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0270 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0272 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0278

Caratteristiche tecniche dellinterfaccia Ethernet integrata


Tipo di accoppiatore Processore Controllore Ethernet Interfacce Ethernet Di diagnosi Accoppiatore Ethernet formato PC/104 EC1-160, clock di sistema 48 MHz EC1-160, interno 10 / 100 BASE-TX / RJ45 MiniDIN, 8 poli, femmina RDY Sistema pronto RUN Configurazione pronta Comunicazione in atto ERR Errore di comunicazione STA Stato della comunicazione Ethernet da 00H a FFH +5 V, 300 mA 90 x 96 x 23 mm

LED di segalazione

Impostazione identificativo Ethernet Alimentazione interna Dimensioni

Caratteristiche tecniche del software


Firmware Protocollo suite UDP/IP TCP/IP Open MODBUS su TCP Solo slave Trasferimento dati ciclico e non ciclico

EthernetIP

Breve descrizione
Linterfaccia Ethernet uninterfaccia di comunicazione intelligente 100-Base-T-Ethernet basata sul microprocessore EC1 completamente integrato. Lintefaccia supporta il protocollo TCP/IP ed altri protocolli su diversi livelli (strati). Linterfaccia utente basata su una Dual-Port Memory. Linterfaccia conforme allo standard PC/104. alimentato da unalimentazione interna di tensione 5 V. La comunicazione Ethernet passa attraverso uninterfaccia RJ45. La CPU ha anche uninterfaccia di diagnosi in formato MiniDIN. Linterfaccia viene configurata tramite la Dual-Port Memory utilizzando la porta di diagnosi o una connessione TCP/IP per mezzo di un configuratore di sistema. La configurazione poi salvata in una memoria non volatile di tipo Flash EPROM.

1/174

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Disposizione
La figura mostra ununit di base con due interfacce Ethernet, che si trovano sul lato inferiore alla sinistra dellunit di base. Le unit con una sola interfaccia usano la porta di comunicazione N. 1.

Indirizzamento della Stazione


La figura seguente mostra limpostazione dellIndirizzamento della porta Ethernet.

Interfaccia Ethernet Identificativo stazione Numero della porta 4 LED per indicare lo stato

Interfaccia di diagnosi

Indirizzamento porta Ethernet

Ether_2d.EPS

Impostabile da 00H a FFH

Interfaccia Ethernet
La figura seguente mostra linterfaccia Ethernet.

Ether_8d.EPS

Nucleo a pressione in ferrite per il cavo Ethernet

Interfaccia Ethernet, RJ45, femmina

Quando si connettono i cavi allaccoppiatore Ethernet, devono essere utilizzati mezzi appropriati per proteggerli da scariche elettrostatiche. Per ottenere la piena protezione EMC, un nucleo a pressione in ferrite (fornito con lunit di base) deve essere montato su ogni cavo Ethernet. importante che il cavetto di messa a terra sia il pi corto possibile e che la sezione trasversale del conduttore sia 2 di minimo 6 mm .

Assegnazione del PIN

Ether_4d.EPS

Schermatura 1 TxD + 2 TxD 3 RxD + 4 NC 5 NC 6 RxD 7 NC 8 NC Schermatura Trasmissione dati + Trasmissione dati Ricezione dati + inutilizzato inutilizzato Ricezione dati inutilizzato inutilizzato Schermatura cavo + Segnale di terra

1/175

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Interfaccia di diagnosi
La figura seguente mostra linterfaccia di diagnosi.

Significato dei LED


La figura seguente mostra i 4 LED di stato.

Ether_3d.EPS

Interfaccia seriale di diagnosi, MiniDIN, 8 poli, femmina

4 LED di stato

STA
Assegnazione del PIN

Status Errore In atto Pronto

giallo rosso verde giallo

ERR RUN RDY

frei Shield
Ether_5d.EPS

Il significato dei LED descritto qui sotto.

1 RxD 2 TxD 3 GND 4 DTR 5 RTS 6 inutilizzato 7 GND 8 CTS Schermatura

Ricezione dati Trasmissione dati Terra/Segnale di terra Terminale dati pronto Richiesta da inviare Terra/Segnale di terra Sicuro da inviare Schermatura cavo/ Messa a terra di protezione

Stato dei LED


LED STATUS ERROR RUN Colore giallo rosso verde Condizione Lampeggia Acceso Spento Acceso Lampeggiamento intermittente Lampeggiamento non intermittente Spento Acceso Lampeggiamento intermittente Lampeggiamento non intermittente Spento Significato Frame Ethernet trovato sulla rete Errore Assenza di errori Comunicazione in corso Pronto per la comunicazione Errore di parametrizzazione Assenza di comunicazione Coupler is ready Caricatore di bootstrap attivo Errore hardware o di sistema Guasto hardware

READY

giallo

1/176

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base con accoppiatore CANopen Master integrato
07 KT 97 R278 (Ethernet + CANopen) 07 KT 97 R280 (CANopen) 07 KT 98 R278 (Ethernet + CANopen) 07 KT 98 R280 (CANopen) N. dordinazione GJR5 2530 00 R0278 N. dordinazione GJR5 2530 00 R0280 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0278 N. dordinazione GJR5 2531 00 R0280

Caratteristiche tecniche dellaccoppiatore integrato


Tipo di accoppiatore Processore Memoria disponibile Alimentazione interna Dimensioni Contrassegno CE Accoppiatore CANopen Master formato PC/104 processore a 16 bit con interruzione e controllore DMA 8 kbyte DP-RAM, 512 kbyte Flash EPROM, 128 kbyte RAM +5 V, 650 mA 96 x 90 x 23 mm 55011 classe b per le emissioni, EN 50082-2 per limmunit dal rumore

Caratteristiche tecniche dellinterfaccia


Connettore dellinterfaccia Standard di trasmissione Protocollo di trasmissione Velocit di trasmissione (in baud) Visualizzazione dello stato Numero di utenze COMBICON a 5 poli, femmina ISO 11898, isolato CANopen (CAN), max. 1 MBaud 20 kbit/s, 125 kbit/s, 500 kbit/s e 1 Mbit/s con 4 LED max. 127 slave

Breve descrizione
CANopen un protocollo standardizzato a 7 livelli per sistemi di automazione industriale decentralizzati basato sulla Controller Area Network (CAN) e sul CAN Application Layer (CAL). CANopen si basa su un profilo di comunicazione in cui i meccanismi di comunicazione di base e le loro descrizioni sono definite, per esempio i meccanismi per linterscambio di dati di processo in tempo reale o la trasmissione di messaggi di allarme. I differenti dispositivi CANopen utilizzano per la comunicazione un profilo di configurazione comune. I profili di configurazione dei dispositivi descrivono la funzionalit specifica di una classe o i suoi parametri. Per i maggiori dispositivi utilizzati nellautomazione industriale, come moduli di input/output digitali e analogici, sensori, drives, quadri operatore, controllori ad anello, sistemi di controllo programmabili e codificatori, esistono profili di configurazione adatti per ogni componente. Un elemento fondamentale dello standard CANopen la descrizione delle funzionalit dellapparecchio in una object directory. La object directory divisa in una parte generale e una parte specifica del dispositivo. La parte generale contiene dettagli sullapparecchio, come lidentificazione del dispositivo, il nome del produttore, i parametri di comunicazione, ecc. La parte specifica del dispositivo descrive le funzionalit specifiche del dispositivo in questione. Queste caratteristiche di un dispositivo CANopen sono descritte in un Data Sheet Elettronico (EDS). Una rete CANopen consiste di un massimo di 128 apparecchi, un master NMT e un massimo di 127 NMT slave. A differenza di altri tipici sistemi master-slave come il PROFIBUS, nel CANopen i termini Master e Slave hanno un diverso significato. In modalit operativa, tutti i dispositivi sono in grado di trasmettere messaggi attraverso il bus. In pi, il master pu cambiare il modo di operare degli slave. Normalmente un master CANopen realizzato da un PLC o da un PC. Lindirizzo bus di uno slave CANopen pu essere impostato da 1 a 127. Dallindirizzo del dispositivo sono creati alcuni identificatori che saranno poi utilizzati dal dispositivo.

1/177

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Locazione
Laccoppiatore CANopen inserito nellinvolucro dellunit di base. Linterfaccia bus collocata sul lato superiore alla sinistra dellunit di base. Ci sono anche 4 LED per la visualizzazione dello stato.

Configurazione del PIN, significato dei LED


La figura seguente mostra la configurazione del PIN dellinterfaccia CANopen e le denominazioni dei quattro LED. Il disegno mostra il lato anteriore (come montato nellarmadietto di comando).

Interfaccia CANopen COMBICON, a 5 poli, femmina

4 LED per la visualizzazione dello stato

Guida DIN

Copen_01.EPS

Morsetti Inutilizzato

LED di stato giallo verde giallo rosso

5 poli, femmina

Lato anteriore

Configurazione del morsetto (COMBICON, 5 poli, femmina) N. PIN 1 2 3 4 5 Segnale CAN_GND CAN_L CAN_SHLD CAN_H Inutilizzato Significato CAN Ground linea bus CAN_L, Ricezione/ Trasmissione bassa Schermatura del cavo bus linea bus CAN_H, Ricezione/Trasmissione alta

1/178

Copen_02.EPS

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Stato dei LED
LED READY Colore giallo Condizione Acceso Lampeggiamento intermittente Lampeggiamento non intermittente Spento Acceso Lampeggiamento intermittente Lampeggiamento non intermittente Spento Acceso Spento ERROR rosso Acceso Spento Significato Accoppiatore pronto Caricatore di bootstrap attivo Errore hardware o di sistema Guasto hardware Comunicazione in corso Comunicazione bloccata Configurazione assente o erronea Assenza di comunicazione L'accoppiatore sta trasmettendo i dati L'accoppiatore non sta trasmettendo i dati Errore CANopen Assenza di errori

RUN

verde

STATUS

giallo

Terminazione bus
Le estremit della linea dati devono essere dotate di resistenze terminali bus di 120 Ohm. Normalmente le resistenze sono integrate nei connettori di interfaccia.

Linee dati, coppia a spirale

Shield
COMBICON femmina / COMBICON maschio

Shield
COMBICON femmina / COMBICON maschio

Interfaccia CANopen, resistenze terminali bus alle estremit della linea

1/179

Copen_03.EPS

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 SL 97 R0160
Unit di base con programma utente max. 480 kB + 256 kB di dati utente, bus di sistema CS31, ARCNET Lunit di base 07 SL 97 R0160 uno slot PLC ed possibile integrarlo nei PC con interfaccia PCI. Questa scheda plug-in concepita come scheda PCI standard full-size. Lunit di base 07 SL 97 R0160 ha un collegamento bus CS31 e un accoppiatore ARCNET. Sono disponibili ulteriori innesti opzionali per le seguenti unit: PROFIBUS-DP DeviceNet 07 SL 97 R0162 e 07 SL 97 R0165.

Nella tabella riportata alla pagina seguente sono elencate le opzioni. In questo documento viene descritta lunit di base 07 SL 97 R0160. Sono inoltre riportate le schede tecniche contenenti le differenze per laccoppiatore PROFIBUS-DP e DeviceNet.

Unit di base 07 SL 97 R0160

1/180

1SDC013134F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Specifiche tecniche delle unit di base 07 SL 97 R0160, R0162 e R0165
Programma utente Dati utente Programma utente Dati utente Interfacce seriali Interfaccia interna per il collegamento allaccoppiatore Interfaccia bus di sistema Accoppiatori integrati Interfaccia PCI 480 kB 256 kB (EPROM flash) 480 kB (EPROM flash) 256 kB COM1, come interfaccia MODBUS e per le funzioni di programmazione e di prova Opzionalmente per scheda accoppiatore PROFIBUS-DP o scheda accoppiatore DeviceNet CS31 ARCNET Sec. le specifiche dellinterfaccia PCI V2.1 (PCI = Peripherial Component Interconnect) bus 32 bit / 33 MHz Scheda PCI autoconfigurante, progettata in tecnologia 5 V Interfaccia PCI realizzata con chip PLX Intervallo di memoria 8 k su bus PCI Elaborazione interrupt come target PCI Impostazione interrupt in funzione del PC integrato Supporto di memorizzazione per sistema operativo, programma utente e dati utente per condizione di segnale, stato operativo e messaggi di errore 24 V CC con batteria al litio 07 LE 90 907 AC 1131

Clock in tempo reale Scheda SmartMedia Indicatori LED Alimentazione Bufferizzazione dei dati Software di programmazione

Elenco delle opzioni 07 SL 97


Unit di base Ingressi binari Uscite binarie Ingressi e uscite binarie Ingressi analogici Uscite analogiche Collegamento bus CS31 Interfaccia ARCNET Interfaccia PROFIBUS-DP Interfaccia DeviceNet Numero dordinazione 07 SL 97 R0160 s s no no GJR5 2534 00 R0160 07 SL 97 R0162 s s s no GJR5 2534 00 R0162 07 SL 97 R0165 s s no s GJR5 2534 00 R0165

1/181

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Descrizione e caratteristiche
Lunit di base 07 SL 97 funziona come: Unit di base bus master nel bus di sistema CS31 Unit di base bus master nel bus di sistema CS31 con collegamento in rete ARCNET Unit di base bus master nel bus di sistema CS31 con collegamento in rete ARCNET e accoppiamento a PROFIBUS-DP o DeviceNet Unit di base con collegamento in rete ARCNET Unit di base con collegamento in rete ARCNET e accoppiamento a PROFIBUS-DP o DeviceNet Unit di base con accoppiamento a PROFIBUS-DP o DeviceNet Unit di base slave nel bus di sistema CS31 La tensione di alimentazione per lunit di 24 V CC. Caratteristiche principali: 1 interfaccia PCI V2.1 1 interfaccia ARCNET 1 interfaccia bus di sistema CS31 per lespansione del sistema 1 interfaccia per il collegamento dei moduli di comunicazione 1 interfaccia seriale COM1 come interfaccia MODBUS e per le funzioni di programmazione e di prova Clock in tempo reale LED per la visualizzazione delle condizioni di funzionamento e dei messaggi di errore Morsettiere a vite estraibili Fissaggio allinterno del PC inserendo lo slot PLC nel connettore diretto PCI possibile inserire una batteria al litio 07 LE 90 nel vano batteria per la memorizzazione e il backup dei dati aggiuntivi contenuti nella memoria RAM, come lo stato dei flag il backup di ora e data (clock in tempo reale) Interruttore RUN/STOP per avviare e terminare lesecuzione del programma Funzioni di diagnosi estese autodiagnosi dellunit di base diagnosi del bus di sistema CS31 e dei moduli collegati EPROM flash integrata per la memorizzazione di programmi e dati Scheda SmartMedia intercambiabile 07 MC 90 per dati utente e per aggiornare il sistema operativo o il programma PLC Alimentazione 24 V CC separata, indipendente dal PC Diagnosi del 07 SL 97 tramite il PC e tramite diagnosi ARCNET degli ulteriori processori decentralizzati collegati, quali il 07 KT 97/98 (routing) Diagnosi remota utilizzando il 907 AC 1131 unitamente al software standard (ad es. PC Anywhere) Interfaccia OPC

Avvio/pianificazione progetto
Per l'avvio e la pianificazione del progetto attenersi a quanto segue: Programmazione viene eseguita utilizzando il software di programmazione AC31 che pu essere eseguito sui PC IBM compatibili standard con Windows NT e Windows 98 SE (fare riferimento alla documentazione del sistema di programmazione 907 AC 1131). Modifica on line del programma possibile eseguire rapidamente modifiche al programma utente senza interrompere il funzionamento (fare riferimento al sistema di programmazione 907 AC 1131). Memorizzazione temporanea di aree dati La memorizzazione temporanea dei dati, ovvero il salvataggio dei dati allaccensione/spegnimento, pu essere eseguita solo se disponibile una batteria. Inoltre possibile memorizzare i dati sulla scheda SmartMedia come misura di protezione dalle interruzioni di corrente.

1/182

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Elementi di collegamento e di comando

Interruttore S4
Impostazione indirizzo ARCNET. Le impostazioni indicate sono quelle di fabbrica. Scheda Smart-Media

Resistenza di terminazione CS31

ON = attivo OFF = inattivo

Connettore diretto interfaccia PCI

Connettore per accoppiatore interno, es. PROFIBUS-DP, DeviceNet

Connettore batteria e dispositivo di fissaggio

ARCNET X4 ARCNET SUP/RUN verde/verde verde/verde RUN STOP BA/FK CS31 X3 COM1 X2 DCIN 10W X1 1 L +24V 2 M OV verde/rosso 1 BUS1 2 BUS2

Connettore ARCNET 93 ohm, tipo BNC Stato di LED ARCNET Alimentazione disponibile/RUN Interruttore RUN/STOP Bus attivo/Messaggio di errore comulativa FK1, FK2, FK3 Connettore bus di sistema CS31

Connettore interfaccia di programmazione e di prova/MODBUS MiniDIN a 8 poli Collegamento della tensione di alimentazione RTS TxD RxD VCC (+5V) GND (OV) Schermatura CTS GND (0V) 6 PROG 1 = modalit attiva (senza spina) 0 = modalit passiva (collegato a GDN)

07 SL 97, Elementi di collegamento e di comando

1SDC013135F0901

1/183

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Collegamento elettrico / criterio di messa a terra
Collegare la messa a terra dellinvolucro del PC (ad es. il perno di terra) alla messa a terra funzionale (terra dellarmadietto di comando) utilizzando un conduttore di massa di 6 mm e di lunghezza minima. Collegare il bus CS31 come indicato a pag. 1/47-50.

Collegare il perno di terra al pannello posteriore dell'armadietto di comando utilizzando un conduttore di massa, di lunghezza minima e di sezione 6 mm2

Collegare il perno di terra al pannello posteriore dell'armadietto di comando utilizzando un conduttore di massa, di lunghezza minima e di sezione 6 mm2

Alimentazione PC

Alimentazione PC

Esempio applicativo per unit di base 07 SL 97

Rispettare in particolare: Le misure di messa a terra.

1/184

1SDC013136F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Collegamento della tensione di alimentazione
La tensione di alimentazione 24 V CC viene collegata tramite una morsettiera estraibile a vite bipolare. Attenzione: la morsettiera va inserita e disinserita solo ad alimentazione spenta! CS 31 X3
1SDC013137F0901

Collegamento per il bus di sistema CS31

Assegnazione terminali: BUS1 bus di sistema CS31 BUS2

Assegnazione terminali: CC IN 10W X1 L+ + 24 V CC M Collegamento di massa (OV)

Configurazione dellinterfaccia bus di sistema CS31

Configurazione della morsettiera per la tensione di alimentazione 24 V CC-IN

Unalimentazione del 07 SL 97 separata rispetto al PC assicura unelevata disponibilit dello slot PLC. Il programma PLC dello slot PLC funziona indipendentemente dal PC. In tal modo viene mantenuta la comunicazione con i moduli bus CS31 e le utenze ARCNET, PROFIBUS o DeviceNet. La comunicazione tra lo slot PLC e il PC pu essere avviata dopo laccensione dellalimentazione del PC.

Il collegamento al bus di sistema CS 31 avviene tramite una morsettiera estraibile a due poli. Osservare quanto segue: Tutti i dispositivi AC31, siano essi master o slave, vengono collegati tramite una linea bus a coppie intrecciate nel modo seguente: Un filo della linea bus viene collegato in circuito tramite i terminali BUS1 di tutti i dispositivi da collegare al bus di sistema CS31. Laltro filo della linea bus collegato in circuito tramite i terminali BUS2 di tutti i dispositivi da collegare al bus di sistema CS31. Se il dispositivo 07 SL 97 si trova allinizio o alla fine della linea bus, la resistenza di terminazione bus (120 W) sulla scheda deve essere attivata utilizzando linterruttore S4. La posizione di montaggio dellinterruttore S4 illustrata nella sezione Elementi di collegamento e di comando.

Interruttore in posizione On = Resistenza di terminazione bus attiva Interruttore in posizione Off = Resistenza di terminazione bus inattiva

1SDC013138F0901

On Off

Interruttore S4

La schermatura della linea bus a coppie intrecciate collegata con un morsetto allinvolucro metallico del PC. Lutilizzo del bus di sistema CS31 descritto in dettaglio nel volume 2 Caratteristiche di sistema.

1/185

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Batteria e sostituzione della batteria
possibile utilizzare la batteria al litio 07 LE 90 a scopo di backup dei dati come indicato di seguito: Memorizzazione e backup dei dati aggiuntivi contenuti nella memoria RAM, ad es. lo stato dei flag Backup di ora e data Osservare le seguenti precauzioni: Utilizzare esclusivamente batterie al litio approvate da ABB. Terminata la durata, sostituire la batteria con una nuova. Attenersi alle istruzioni del produttore prima di aprire linvolucro del PC! Non mettere in cortocircuito la batteria! Si rischia un surriscaldamento o lesplosione. Evitare cortocircuiti accidentali, pertanto non collocare la batteria in scatole metalliche n su superfici metalliche. Non cercare di caricare la batteria! Pericolo di surriscaldamento o esplosione! Sostituire la batteria solo quando lo slot PLC alimentato! In caso contrario si rischia la perdita dei dati. Lo stato della batteria non indicato da un LED. possibile verificare la disponibilit della batteria solo tramite esame visivo dello slot PLC o leggendo la parola di stato EW07,15 / %IW1007,15 Bit 3 Bit 3 = 0 Batteria non disponibile Bit 3 = 1 Batteria disponibile

1. Collegare la nuova batteria al connettore non utilizzato 2. Scollegare e rimuovere la vecchia batteria 3. Fissare la nuova batteria alla scheda circuitale utilizzando una fascetta

Batteria e sostituzione della batteria

La durata della batteria in genere di 5 anni. La durata della batteria corrisponde al tempo per il quale il dispositivo rimane in grado di eseguire il backup di dati quando la tensione di alimentazione dellunit di base disinserita. In presenza di tensione di alimentazione, lunico carico della batteria rappresentato dallautoscarica.

1/186

1SDC013139F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Interfaccia seriale COM1
Interfaccia standard: EIA RS-232 L'interfaccia seriale COM1 presenta la configurazione dei pin come di seguito illustrato: Collegamento Connettore MiniDIN a 8 poli (maschio) Connettore Collegamento Sub-D a 9 poli (femmina)

Schermatura

Schermatura

Schermatura

Interfaccia seriale COM1 X2

Connettore interfaccia di programmazione e di prova/MODBUS MiniDIN a 8 poli Schema di collegamento 07 SK 93 per programmazione e prova (modalit attiva)

Configurazione terminali

Schermatura

Schermatura 1 = modalit attiva (senza spina) 0 = modalit passiva (collegato a GDN)

1SDC013140F0901

RTS TxD RxD VCC GND

CTS GND PROG

Schema di collegamento 07 SK 94 per funzionamento MODBUS (modalit passiva)

RxD TxD VCC RTS CTS PROG CD DTR DSR GND RI

= = = = = = = = = = =

Dati ricevuti Dati trasmessi Riservato Richiesta di trasmissione Pronto a trasmettere Commutazione modalit attiva/passiva Rilevazione portante Terminale dati pronto Modem pronto Terra/massa dei segnali Indicatore di chiamata

Schermatura
Vista frontale dei pin del connettore Mini DIN

Configurazione dellinterfaccia seriale COM1

Cavi di interfaccia per COM1


1SDC013141F0901

La figura a lato illustra due cavi di sistema per linterfaccia seriale COM1 per modalit attiva (programmazione e prova) e modalit passiva (MODBUS).

Schermatura
Vista frontale delle prese del connettore SUB-D a 9 poli

Cavi di interfaccia 07 SK 93 e 07 SK 94

1/187

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 SL 97 con accoppiatore ARCNET
07 SL 97 R160 07 SL 97 R162 07 SL 97 R165 N. dordinazione GJR5 2534 00 R0160 (ARCNET) N. dordinazione GJR5 2534 00 R0162 (ARCNET e PROFIBUS-DP) N. dordinazione GJR5 2534 00 R0165 (ARCNET e DeviceNet)

Laccoppiatore ARCNET integrato nello slot PLC dellunit di base. Linterruttore DIL per limpostazione dellindirizzo ARCNET si trova sul bordo superiore della scheda. Laccoppiatore ARCNET alimentato dallalimentatore interno 24 V CC. Laccoppiatore ARCNET progettato come bus con connettori BNC per cavi coassiali. Il bus ARCNET collegato a terra allinterno del modulo tramite un condensatore. Come misura EMC contro le tensioni pericolose dei contatti, il bus deve essere collegato a terra direttamente in posizione centrale.

ARCNET X4 ARCNET

Connettore ARCNET 93 ohm, tipo BNC

Stato del LED di ARCNET verde/verde


1SDC013143F0901

1SDC013142F0901

Indirizzo nodo 1 (impostazione di fabbrica)

Indirizzo nodo 2

Connettore BNC per ARCNET

Impostazione del numero di nodo ARCNET (indirizzo stazione) sullunit di base (in codice binario)

Segnalazione:

LED verde (BS) LED verde (TX)

Condizione di funzionamento "controllore attivo, ovvero il PLC esegue operazioni di lettura o scrittura. Condizione di funzionamento "trasmettitore attivo, ovvero il PLC sta inviando tramite lARCNET

1/188

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 SL 97 con accoppiatore PROFIBUS-DP integrato
07 SL 97 R162 N. dordinazione GJR5 2534 00 R0162 Installazione dell'accoppiatore PROFIBUS-DP Laccoppiatore master PROFIBUS-DP installato sullo 07 SL 97. Per assicurare uninterfaccia bus allesterno dellinvolucro PC, linterfaccia bus collegata a un pannello di montaggio tramite un cavo piatto. Tale pannello di montaggio alloggia inoltre 4 LED per la visualizzazione dello stato degli accoppiatori. Lo slot PLC 07 SL 97 unitamente allaccoppiatore installato occupano due partizioni allinterno del PC.

Scheda Smart-Media

Cavo piatto a 10 poli

Connettore diretto per il bus PCI

Ponticello ADR/IRQ

Accoppiatore PROFIBUS-DP installato su 07 SL 97

Guide

Cavo piatto a 16 poli

Attenzione: I ponticelli per limpostazione dellindirizzo base e degli interrupt si trovano a destra dellaccoppiatore accanto al connettore per gli accoppiatori interni. La posizione di tali ponticelli (con o senza spina) non va modificata. Vedere anche la sezione "Impostazione dei ponticelli".

Collegamento tramite cavi piatti

Slot per scheda SMC

Guida

AIF104-PB-DIAG-15 1SAV100105R1

Accoppiatore PROFIBUS-DP CIF104-DPM V/ASST 1SAV100102R1

Posizione di montaggio-vista dall'alto

1SDC013145F0901

1SDC013144F0901

1/189

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Configurazione dei pin, significato delle impostazioni dei LED e dei ponticelli Nella figura seguente illustrata la configurazione dei pin dellinterfaccia PROFIBUS e le denominazioni dei 4 LED. Configurazione dei pin per il connettore PROFIBUS-DP SUB-D a 9 poli (femmina) N. pin 1 2 3 4 5 6 Connettore SUB-D a 9 poli (femmina) Interfaccia PROFIBUS-DB 7 8 9 Segnale Schermatura Inutilizzato RxD/TxD-P CNTR-P DGND VP Inutilizzato RxD/TxD-N CNTR-N Linea di ricezione/trasmissione, negativa Segnale di controllo per ripetitore, negativo (opzionale) Linea di ricezione/trasmissione, positiva Segnale di controllo per ripetitore, positivo (opzionale) Potenziale di riferimento per scambio dati e +5 V +5 V (alimentazione per resistenze di terminazioni bus) Significato Schermatura, messa a terra di protezione

Attenzione: Il connettore maschio SUB-D a 9 poli Interfaccia di diagnosi previsto esclusivamente a scopo di manutenzione e non deve essere cablato dallesterno. Connettore SUB-D a 9 poli (maschio) Interfaccia di diagnosi

Stato dei LED

Interfaccia PROFIBUS-DB Collegamenro, stato dei LED

1/190

1SDC013146F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Stato dei LED LED READY Colore giallo Condizione acceso lampeggiamento ciclico lampeggiamento irregolare spento acceso lampeggiamento ciclico lampeggiamento irregolare spento acceso spento acceso spento Significato accoppiatore pronto caricatore di bootstrap attivo errore hardware o di sistema guasto hardware comunicazione in atto comunicazione interrotta configurazione assente o errata assenza di comunicazione invio di dati o token assenza di token errore PROFIBUS assenza di errori

RUN

verde

STATO ERROR

giallo rosso

Impostazione dei ponticelli PROFIBUS-DP La posizione di tali ponticelli (con o senza spina) non va modificata. Nella figura seguente sono illustrate le impostazioni valide

1SDC013147F0901

1/191

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Unit di base 07 SL 97 con accoppiatore DeviceNet master integrato
07 SL 97 R165 N. dordinazione GJR5 2534 00 R0165 Installazione dell'accoppiatore DeviceNet master Laccoppiatore DeviceNet master installato sullo 07 SL 97. Per assicurare uninterfaccia bus allesterno dellinvolucro PC, linterfaccia bus collegata a un pannello di montaggio tramite un cavo piatto. Tale pannello di montaggio alloggia inoltre 4 LED per la visualizzazione dello stato degli accoppiatori. Lo slot PLC 07 SL 97 unitamente allaccoppiatore installato occupano due partizioni allinterno del PC.

Scheda SmartMedia

Cavo piatto a 10 poli

Connettore diretto per il bus PCI

Ponticello ADR/IRQ

Accoppiatore DeviceNet installato su 07 SL 97

Guide

Cavo piatto a 16 poli Attenzione: I ponticelli per limpostazione dellindirizzo base e degli interrupt si trovano a destra dellaccoppiatore accanto al connettore per gli accoppiatori interni. La posizione di tali ponticelli (con o senza spina) non va modificata. Vedere anche la sezione "Impostazione dei ponticelli".

Collegamento tramite cavi piatti

Slot per scheda SMC

Guida

AIF104-DN-DIAG-15 1SAV100106R1

Accoppiatore DeviceNet CIF104-DNM V/ASST 1SAV100103R1

Posizione di montaggio-vista dall'alto

1/192

1SDC013149F0901

1SDC013148F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Configurazione dei pin, significato delle impostazioni dei LED e dei ponticelli Nella figura seguente illustrata la configurazione dei pin dellinterfaccia DeviceNet e le denominazioni dei 4 LED. COMBICON (femmina) N. pin 1 2 3 4 5 Segnale -V CANL Schermatura CANH +V Significato Potenziale di riferimento per alimentazione esterna +24 V Linea di ricezione/trasmissione, bassa Schermatura della linea bus Linea di ricezione/trasmissione, alta Alimentazione esterna +24 V

assolutamente necessario che tutte le linee (ovvero le linee dati CANH / CANL, lalimentazione 24 V esterna +V / -V e la schermatura) siano collegate. Connettore COMBICON a 5poli (femmina) Interfaccia DeviceNet Connettore COMBICON a 5poli (maschio) (fornito a richiesta) Connettore SUB-D a 9 poli (maschio) Interfaccia di diagnosi Attenzione Il connettore maschio SUB-D a 9 poli sul pannello di montaggio previsto esclusivamente a scopo di manutenzione e non deve essere cablato dallesterno.

Stato dei LED


1SDC013150F0901

Interfaccia DeviceNet Collegamenro, stato dei LED

1/193

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Stato dei LED LED RDY Colore giallo Condizione acceso lampeggiamento ciclico lampeggiamento irregolare spento acceso lampeggiamento ciclico lampeggiamento irregolare spento verde fisso verde lampeggiante spento rosso fisso rosso lampeggiante MOD verde/rosso verde fisso verde lampeggiante spento rosso fisso rosso lampeggiante Significato accoppiatore pronto caricatore di bootstrap attivo errore hardware o di sistema guasto hardware comunicazione in atto comunicazione interrotta configurazione assente o errata assenza di comunicazione collegato al bus, comunicazione stabilita collegato al bus, assenza di comunicazione assenza di tensione di alimentazione, non collegato al bus errore di collegamento critico errore di supervisione tempificazione accoppiatore in funzione accoppiatore pronto per il funzionamento tensione di alimentazione assente errore irreversibile errore non grave

RUN

verde

NET

verde/rosso

Impostazione dei ponticelli DeviceNet master La posizione di tali ponticelli (con o senza spina) non va modificata. Nella figura seguente sono illustrate le impostazioni valide

1/194

1SDC013151F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Scheda SmartMedia
La scheda Smart Media consente di memorizzare fino a 2 MB di dati per evitare che vadano perduti quando lalimentazione spenta. Viene inserita nellunit di base 07 SL 97. Si raccomanda di utilizzare esclusivamente schede SmartMedia approvate da ABB.

Campi di applicazione
Memorizzazione e caricamento di programmi PLC Memorizzazione e caricamento di dati utente sono disponibili 250 segmenti dati con 128 blocchi ciascuno (1 blocco = 32 parole). Caricamento di aggiornamenti firmware

Istruzioni di impiego
Scheda Smart-Media Attenersi alle istruzioni del produttore prima di aprire linvolucro del PC! Inserire ed estrarre la scheda SmartMedia esclusivamente a slot PLC disattivato. La scheda SmartMedia va inserita con larea di contatto rivolta in alto (contatti visibili, vedere la figura a lato). Una volta inizializzata come memoria per dati utente, la scheda SmartMedia non pu pi essere utilizzata come scheda per programma utente. La scheda SmartMedia va protetta da: danni meccanici (ad es. non piegare) scariche elettrostatiche danneggiamento da contatto (non toccare i contatti)

Accesso
Laccesso alla scheda SmartMedia all'interno del programma PLC possibile tramite i blocchi funzionali. Fare riferimento alla documentazione del software di programmazione 907 AC 1131.

Inserimento della scheda SmartMedia

1SDC013152F0901

1/195

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Dati tecnici aggiuntivi di 07 SL 97 R160
In generale vengono considerati validi i dati tecnici del sistema riportati nel capitolo a pag. 1/79-80. I dati aggiuntivi o diversi dai dati del sistema sono riportati qui di seguito. Dati generali Numero di ingressi binari Numero di uscite binarie Numero di entrate e uscite binarie Numero di ingressi analogici Numero di uscite analogiche Espansione tramite bus di sistema CS31 fino a sulla scheda, sulla scheda, sulla scheda, sulla scheda, sulla scheda, nessuno nessuna nessuna nessuno nessuna

992 ingressi binari 992 uscite binarie 224 canali di ingresso analogici 224 canali di uscita analogici max. 31 moduli remoti complessivamente 1 (per programmazione o collegamenti di comunicazioni macchina-utente) 1 interfaccia per il collegamento di una scheda accoppiatore per il collegamento in rete con altri sistemi bus ad es. PROFIBUS-DP o DeviceNet EPROM flash 512 kB (480 kB programma + dati di configurazione) RAM 2 MB (480 kB programma con programmazione in linea + 256 kB variabili) 1 secondo tipico 0,3 ms/kB programma qualsiasi 1 ms...24,8 giorni qualsiasi 8192 8192 1024 256 1440 384 6 LED complessivamente morsettiere a vite estraibili 2 x 0,08 mm2 - 1,5 mm2 AWG 28-16 sezione della linea 0,08 - 1,5 mm2 rigido / flessibile AWG 28-16

Numero di interfacce seriali Numero di interfacce interne

Memoria integrata

Risoluzione del clock in tempo reale integrato Tempo di elaborazione, 65 % bit, 35 % canali Numero di temporizzatori software Ritardo dei temporizzatori Numero di blocchi software del contatore bidirezionale Numero flag di bit Numero flag di canale Numero flag di doppio canale Numero catene di passo Numero di costanti KW Numero di costanti KD nellarea flag indirizzabile

Indicazione dello stato operativo e degli errori Metodo di cablaggio terminali di alimentazione, bus di sistema CS31 Terminali tipo Phoenix particolare n. 18 40366 MC 1,5/ 2-ST-3.81 Alimentazione Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente a tensione nominale Protezione da inversione di polarit Batteria al litio Batteria per il backup dei dati RAM Vita operativa a 25 C Collegamento interfaccia seriale COM1 Interfaccia standard Programmazione con 907 AC 1131 Modifiche di programma con 907 AC 1131 Comunicazioni macchina-utente Isolamento elettrico Differenze di potenziale

24 V CC max. 0,21 A s

modulo batteria 07 LE 90 tipica 5 anni

EIA RS-232 con PC IBM (o compatibile) con PC IBM (o compatibile) s, con postazioni operative da interfaccia bus di sistema CS31 Per evitare differenze di potenziale tra lunit di base 07 SL 97 e i dispositivi periferici collegati a COM1, tali dispositivi vengono alimentati dalla stessa presa nellarmadietto di controllo fare riferimento a pag. 1/187

Configurazione dei terminali e descrizione dellinterfaccia COM 1

1/196

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Collegamento come PLC master come PLC slave EIA RS-485 s, le aree di ricezione e trasmissione sono configurabili s, vedere "Costanti di sistema" s, tramite costante di sistema memorizzata nella memoria EPROM flash del PLC slave dalla tensione di alimentazione, ingressi e uscite, dallinterfaccia COM1 fare riferimento a pag 1/185 Secondo le specifiche dellinterfaccia PCI V2.1 bus 32 bit / 33 MHz Scheda PCI autoconfigurante full-size, progettata in tecnologia 5 V Interfaccia PCI realizzata con chip PLX Intervallo di memoria 8 k su bus PCI Elaborazione interrupt come target PCI Impostazione interrupt in funzione del PC

Impostazione dellindirizzo modulo CS31 Isolamento elettrico Configurazione dei terminali e descrizione dellinterfaccia bus di sistema CS31 Interfaccia PCI

Collegamento a ARCNET Cavo coassiale di tipo RG62/U, 93 W Connettore coassiale, idoneo al cavo coassiale Indicatori LED I LED indicano: presenza di tensione (alimentazione) programma in esecuzione (RUN) errori relativi al controller (FK1, FK2, FK3) bus CS31 inizializzato (BA) stato LED ARCNET Dati meccanici Fissaggio nel connettore diretto PCI Fissaggio mediante viti allinvolucro PC utilizzando 1 vite M4 Dimensioni pannello Dimensioni pannello larghezza x altezza x profondit larghezza x altezza x profondit 311,78 x 106,68 x 19 mm (senza portapannello) 311,78 x 126,68 x 19 mm (con portapannello) morsettiere a vite estraibili max. 0,08 x 1,5 mm2 max. 0,08 x 1,5 mm2 sezione della linea 0,08 - 1,5 mm2 rigido / flessibile AWG 28-16 1,0 kg fare riferimento alla figura seguente 1 LED verde 1 LED verde messaggio di errore cumulativo 1 LED rosso messaggio di errore cumulativo 1 LED verde 2 LED verdi velocit di trasferimento dati 2,5 Mbit/s

Metodo di cablaggio terminali di alimentazione, bus di sistema CS31 tutti gli altri terminali Terminali tipo Combicon particolare n. 189 4244 MC 1,5/ 2-ST-3.81 Gy Peso Dimensioni di montaggio

1/197

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi della serie 90

1
Dati meccanici

Scheda Smart-Media

Connettore diretto per il bus PCI

Connettore e fori di montaggio per accoppiatore PC104, es. PROFIBUS-DP o DeviceNet

Guide

Tutte le quote sono espresse in mm.

1/198

1SDC013153F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di ingresso digitale 07 DI 92
32 ingressi digitali 24 V CC, isolati elettricamente a gruppi, bus di sistema CS31

1SDC013154F0901

Modulo di ingresso digitale 07 DI 92

Applicazione prevista
Il modulo di ingresso digitale 07 DI 92 viene utilizzato come modulo remoto nel bus di sistema CS31. Comprende 32 ingressi, 24 V CC, ripartiti in 4 gruppi con le seguenti caratteristiche: I 4 gruppi di ingressi sono isolati elettricamente luno dallaltro e dal resto dellunit. Il modulo occupa due indirizzi digitali per ingressi sul bus di sistema CS31. Lunit funziona con una tensione di alimentazione di 24 V CC. Il collegamento al bus di sistema isolato elettricamente dal resto dellunit.

Elementi di visualizzazione e azionamento sul pannello frontale


1 2 3 32 LED verdi per lindicazione dello stato di segnale degli ingressi LED rosso per i messaggi di errore Pulsante di prova

Collegamento elettrico
Il modulo pu essere montato su una guida DIN (altezza 15 mm) oppure utilizzando 4 viti. La figura riportata nella pagina seguente illustra il collegamento elettrico del modulo di ingresso.

1/199

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici

Bus di sistema CS31, isolato elettricamente

Attenzione: Il principio di messa a terra del sistema di controllo deve tener conto della tensione di processo (ad es. la messa a terra del terminale negativo).

Lindirizzamento deve essere eseguito utilizzando lo switch di codifica sotto il coperchio scorrevole posto sul lato destro dellinvolucro modulo.

1/200

1SDC013155F0901

Guida DIN

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di ingresso digitale 07 DI 92
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema.

Caratteristiche tecniche dell'intera unit Campo di temperatura ammesso durante il funzionamento Tensione di alimentazione nominale Tensione di segnale nominale agli ingressi Assorbimento di corrente Capacit di carico nominale max. per i terminali di alimentazione Potenza dissipata max. allinterno dellunit Protezione da errata polarit tensione di alimentazione Sezione del conduttore per i connettori estraibili tensione di alimentazione bus di sistema CS31 terminali di segnale potenziali di riferimento ZP0, ZP1, ZP2, ZP3 Numero di ingressi Isolamento elettrico Potenziale di riferimento per gli ingressi Numero di interfacce Impostazione indirizzo Display di funzionamento e di errore Caratteristiche tecniche degli ingressi digitali Numero di canali per modulo Ripartizione dei canali in gruppi 32 4 gruppi di 8 canali ciascuno, canali En,00...En,07 e En,08...En,15 canali En+1,00...En+1,07 e En+1,08...En+1,15 ZP0, ZP1, ZP2 e ZP3 tra gruppi, tutti i gruppi dal resto dellunit caratteristica 7 ms un LED verde per canale, LED attivati in base al segnale di ingresso 24 V CC - 30 V...+ 5 V + 13 V...+ 30 V compresa tra - 30 V e + 5 V compresa tra +13 V e + 30 V 0...55 C 24 V CC 24 V CC max. 0,15 A 4,0 A 10 W s max. max. max. max. 32 bus di sistema CS31 dal resto dellunit ingressi tra gruppi, tutti i gruppi dal resto dellunit ciascun gruppo ha uno specifico potenziale di riferimento 1 interfaccia bus di sistema CS31 Switch di codifica sotto il coperchio posto sul lato destro dellinvolucro 33 LED in totale 2,5 2,5 1,5 1,5 mm2 mm2 mm2 mm2

Potenziale di riferimento per gli ingressi Isolamento elettrico Ritardo segnale di ingresso Segnalazione dei segnali di ingresso Tensione segnale di ingresso segnale 0 segnale 1 ondulazione residua

per segnale 0 per segnale 1

1/201

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Corrente di ingresso per canale tensione di ingresso = + 24 V tensione di ingresso = + 5 V input voltage = + 13 V tensione di ingresso = +30 V Sezione del conduttore per le morsettiere estraibili Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Isolamento elettrico Sezione del conduttore per le morsettiere estraibili Dati meccanici Montaggio su guida DIN Montaggio con viti Larghezza x altezza x profondit Metodo di collegamento Sezione Peso Quote di montaggio Istruzioni di montaggio Posizione di montaggio Raffreddamento verticale, i connettori devono essere rivolti in alto e in basso Il raffreddamento a convezione naturale non deve essere ostruito da canalizzazioni per cavi o altri componenti presenti nellarmadietto secondo DIN EN 5002235, profondit 15 mm La guida DIN centrata tra il bordo superiore e inferiore del modulo. 4 viti M4 120 x 140 x 85 mm connettori estraibili con terminali a vite max. 2,5 mm2 (spazio griglia 5,08 mm) max. 1,5 mm2 (spazio griglia 3,81 mm) 450 g vedere sezione specifica EIA RS-485 dalla tensione di alimentazione, ingressi e uscite max. 2,5 mm2 (spazio griglia 5,08 mm) car. > > < 7,0 mA 0.2 mA 2,0 mA 9,0 mA

max. 1,5 mm2 (distanza tra i terminali 3,81 mm)

Dati per lordinazione Modulo 07 DI 92 Composizione della fornitura N. dordinazione GJR5 2524 00 R0101 Modulo di ingresso digitale 07 DI 92 1 connettore a 5 pin (spazio griglia 5,08 mm) 1 connettore a 3 pin (spazio griglia 5,08 mm) 4 connettori a 10 pin (spazio griglia 3,81 mm)

1/202

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 91
16 ingressi digitali, 8 uscite digitali, 8 ingressi/uscite configurabili, 24 V CC, bus di sistema CS31

Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 91

Applicazione prevista
Il modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 91 viene utilizzato come modulo remoto nel bus di sistema CS31. Comprende 32 canali con le seguenti caratteristiche: 16 ingressi, 24 V CC, in due gruppi. 8 uscite, 24 V CC, in un gruppo. Le uscite funzionano a transistor, hanno un carico capacitivo nominale di 0,5 A e sono protetti dal sovraccarico e dai cortocircuiti. 8 ingressi/uscite, ciascuno utilizzabile come ingresso, come uscita oppure come uscita rileggibile (ingresso/uscita combinato)

Display e elementi di comando sul pannello frontale

16 LED verdi per lindicazione dello stato di segnale degli ingressi, 16 LED gialli per lindicazione dello stato di segnale delle uscite o degli ingressi/uscite configurabili

Elenco delle informazioni diagnostiche relative ai LED, se utilizzati per la visualizzazione diagnosi LED rosso per i messaggi di errore Pulsante di prova

3
4

Collegamento elettrico
Il modulo montato su una guida DIN (altezza 15 mm) oppure con 4 viti. La figura alla pagina seguente illustra il collegamento elettrico del modulo di ingresso/uscita.

Le caratteristiche tecniche sono esattamente le stesse degli ingressi e delle uscite normali. La tensione di esercizio del modulo di 24 V CC. Il collegamento al bus di sistema isolato elettricamente dal resto dellunit. Il modulo offre alcune funzioni di diagnosi (vedi il manuale specifico).

1/203

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici

Bus di sistema CS31, isolato elettricamente

Attenzione: Il principio di messa a terra del sistema di controllo deve tener conto della tensione di processo (ad es. la messa a terra del terminale negativo)

carichi di 24 V CC

Lindirizzamento deve essere eseguito utilizzando lo switch di codifica sotto il coperchio scorrevole posto sul lato destro dellinvolucro modulo.

La figura illustra 19 canali utilizzati come ingressi e 13 canali utilizzati come uscite.

1/204

Guida DIN

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 91
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema.

Caratteristiche tecniche dellintera unit Campo di temperatura ammesso durante il funzionamento Tensione di alimentazione nominale Tensione di segnale nominale per ingressi e uscite Assorbimento di corrente max. a vuoto Carico nominale max. per i terminali di alimentazione Potenza dissipata max. nel modulo (uscite a vuoto) Potenza dissipata max. nel modulo (uscite sotto carico) Protezione da inversione di polarit dellalimentazione Sezione del conduttore per i connettori estraibili alimentazione bus di sistema CS31 terminali di segnale 0...55 C 24 V CC 24 V CC 0,15 A 4,0 A 5W 10 W s max. 2,5 mm2 max. 2,5 mm2 max. 1,5 mm2 16 8 8 Terminali 24/25 (polo negativo dell'alimentaz., term. M) 1 interfaccia bus di sistema CS31 Interfaccia bus di sistema CS31 dal resto dellunit Switch di codifica sotto il coperchio scorrevole posto sul lato destro dellinvolucro vedi paragrafo Diagnosi e display 33 LED in totale

Numero di ingressi binari Numero di uscite binarie a transistor Numero di ingressi e uscite configurabili Potenziale di riferimento per tutti gli ingressi e le uscite Numero di interfacce Isolamento elettrico Impostazione indirizzo Diagnosi Messaggi di funzionamento e di errore Caratteristiche tecniche degli ingressi digitali Numero di canali per unit Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento per tutti gli ingressi Isolamento elettrico Ritardo di ingresso Segnalazione dei segnali di ingresso Tensione segnale di ingresso 24 V CC segnale 0 segnale 1 ondulazione residua sul segnale 0 sul segnale 1 Corrente di ingresso per canale tensione di ingresso = + 24 V tensione di ingresso = + 5 V tensione di ingresso = +13 V tensione di ingresso = +30 V Sezione del conduttore per i connettori estraibili

16 2 gruppi di 8 canali ciascuno, canali En,00...En,07 e En,08...En,15 Terminali 24/25 (polo negativo dell'alimentaz., term. M) dal bus di sistema CS31 car. 7 ms Un LED verde per canale, LED attivato in base al segnale di ingresso - 30 V...+ 5 V + 13 V...+ 30 V compresa tra -30 V e +5 V compresa tra +13 V e +30 V car. > > < 7,0 mA 1,0 mA 2,0 mA 9,0 mA

max. 1,5 mm2 (spazio griglia 3,81 mm)

1/205

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Caratteristiche tecniche delle uscite digitali Numero di canali per unit Ripartizione dei canali in gruppi Potenziale di riferimento per tutti gli ingressi Terminali di alimentazione comuni per tutte le uscite Isolamento elettrico Segnalazione dei segnali di uscita Corrente di uscita valore nominale valore massimo corrente di fuga sul segnale 0 Smagnetizzazione durante il carico induttivo Frequenza di commutazione a carico induttivo Frequenza di commutazione con spie Protezione da cortocircuito/sovraccarico messaggio di sovraccarico (I > 0,7 A) limitazione della corrente di uscita riattivazione dopo cortocircuito/sovraccarico Resistenza alla retroazione dai segnali a 24V Corrente a pieno carico (compresa la corrente di uscita di ingressi e uscite configurati) Sezione del conduttore per i connettori estraibili Caratteristiche tecniche di ingressi e uscite configurabili I canali configurabili vengono definiti singolarmente dal programma utente come ingressi o come uscite. Ci avviene leggendo o scrivendo dati su/dal rispettivo canale in questione. Numero di canali per unit Ripartizione dei canali in gruppi se i canali sono utilizzati come ingressi se i canali sono utilizzati come uscite Segnalazione dei segnali di ingresso e di uscita Caratteristiche tecniche se utilizzati come uscite Caratteristiche tecniche se utilizzati come ingressi Corrente di ingresso per canale Tensione segnale di ingresso segnale 0 segnale 1 ondulazione residua 24 V CC - 6 V...+ 5 V * + 13 V...+ 30 V compresa tra -6 V e +5 V * compresa tra +13 V e +30 V
segue

8 uscite a transistor 1 gruppo di 8 canali canali An,00...An,07 Terminali 24/25 (polo negativo dell'alimentazione terminale M) Terminali 22/23 (polo positivo dell'alimentazione, terminale L+) dal bus di sistema CS31 un LED giallo per ciascun canale, LED attivati in base al segnale di uscita 500 mA su L+ = 24 V corrente totale 4 A per gruppo < 0,5 mA tramite varistore interno max. 0,5 Hz max. 11 Hz a max. 5 W s s, dopo circa 100 ms s automatica s max. 8 A max. 1,5 mm2 (spazio griglia 3,81 mm)

8 ingressi / uscite a transistor 1 gruppo di 8 canali canali En+1,00...En+1,07 canali An,08...An,15 un LED giallo per canale, LED attivati in base al segnale binario fare riferimento alle uscite digitali

fare riferimento agli ingressi digitali

sul segnale 0 sul segnale 1

* Considerato il collegamento diretto con luscita, il varistore di smagnetizzazione agisce anche allingresso in fase di separazione dei carichi induttivi (vedi fig.). Per tale motivo la differenza tra UPx e il segnale di ingresso non pu superare la tensione ai morsetti del varistore. Il varistore limita la tensione a circa 36V. Pertanto la tensione di ingresso deve essere compresa tra -12V e +30V quando UPx = 24V e tra -6V e +30V quando UPx = 30V. La figura a lato illustra la configurazione del circuito di un ingresso/uscita digitale.

UPx (+24 V)

Ingresso/uscita digitale ZPx (0 V)

Per la smagnetizzazione in fase di esclusione dei carichi induttivi

1/206

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Isolamento elettrico Sezione del conduttore per connettori tripolari estraibili Dati meccanici Montaggio su guida DIN Montaggio con viti Larghezza x altezza x profondit Connettore Sezione conduttore Peso Quote di montaggio Istruzioni di montaggio Posizione di montaggio Raffreddamento verticale con i connettori orientati verso lalto e il basso Il raffreddamento a convezione naturale non deve essere ostruito da canalizzazioni per cavi o altri componenti installati nellarmadietto. secondo DIN EN 50022-35, profondit 15 mm. La guida DIN centrata tra il bordo superiore e inferiore del modulo. mediante 4 viti M4 120 x 140 x 85 mm connettori estraibili con terminali a vite max. 2,5 mm2 (spazio griglia 5,08 mm) max. 1,5 mm2 (spazio griglia 3,81 mm) 450 g vedi sezione specifica EIA RS-485 dalla tensione di alimentazione, ingresso e uscita max. 2,5 mm2

Dati per lordinazione Modulo 07 DC 91 Composizione della fornitura N. dordinazione GJR5 2514 00 R0202 Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 91 1 connettore a 5 pin (spazio griglia 5,08 mm) 1 connettore a 3 pin (spazio griglia 5,08 mm) 4 connettori a 9 pin (spazio griglia 3,81 mm)

1/207

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 92
32 ingressi/uscite digitali configurabili, 24 V CC, isolati elettricamente a gruppi, uscite soggette a carichi fino a 500 mA, bus di sistema CS31

4
2

1SDC013156F0901

Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 92

Applicazione prevista
Il modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 92 utilizzato come modulo remoto nel bus di sistema CS31. Comprende 32 ingressi/uscite, 24 V CC, ripartiti in 4 gruppi con le seguenti caratteristiche: Gli ingressi/uscite possono essere utilizzati singolarmente come ingresso, come uscita oppure come uscita rileggibile (ingresso/uscita combinato) Le uscite funzionano a transistor, hanno un carico capacitivo nominale di 0,5 A e sono protetti dal sovraccarico e dai cortocircuiti. I 4 gruppi di ingressi/uscite sono isolati elettricamente luno dallaltro e dal resto dellunit. Il modulo occupa due indirizzi digitali per ingressi e uscite sul bus di sistema CS31. possibile configurare lunit esclusivamente come modulo di uscita. In tal caso, gli indirizzi per gli ingressi non sono necessari. Lunit funziona con una tensione di alimentazione di 24 V CC. Il collegamento al bus di sistema isolato elettricamente dal resto dellunit. Il modulo offre alcune funzioni di diagnosi (vedi il manuale specifico).

Display e elementi di comando sul pannello frontale

1
2

32 LED gialli per lindicazione dello stato di segnale degli ingressi e delle uscite configurabili Elenco delle informazioni diagnostiche relative ai LED, se utilizzati per la visualizzazione diagnosi LED rosso per i messaggi di errore Pulsante di prova

3
4

Collegamento elettrico
Il modulo pu essere montato su una guida DIN (altezza 15 mm) oppure utilizzando 4 viti. La figura riportata nella pagina seguente illustra il collegamento elettrico del modulo di ingresso/uscita.

1/208

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici

Bus di sistema CS31, isolato elettricamente

Se tutti i canali di un gruppo sono utilizzati come ingressi, non necessario applicare tensione su UP0, UP1 ecc.

Attenzione: Il principio di messa a terra del sistema di controllo deve tener conto della tensione di processo (ad es. la messa a terra del terminale negativo).

carichi di 24 V

Lindirizzamento deve essere eseguito utilizzando lo switch di codifica sotto il coperchio scorrevole posto sul lato destro dellinvolucro modulo.
1SDC013157F0901

La figura illustra 19 canali utilizzati come ingressi e 13 canali utilizzati come uscite.

Guida DIN

1/209

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di ingresso/uscita digitale 07 DC 92
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema. Caratteristiche tecniche dell'intera unit Campo di temperatura ammesso durante il funzionamento Tensione di alimentazione nominale Tensione di segnale nominale per ingressi e uscite Assorbimento di corrente max. a vuoto Carico nominale max. per i terminali di alimentazione Potenza dissipata max. nel modulo (uscite a vuoto) Potenza dissipata max. nel modulo (uscite sotto carico) Protezione da inversione di polarit dellalimentazione Sezione del conduttore per i connettori estraibili tensione di alimentazione bus di sistema CS31 terminali di segnale alimentazione per gruppi di I/O Numero di ingressi/uscite configurabili 0...55 C 24 V CC 24 V CC 0,15 A 4,0 A 5W 10 W s max. max. max. max. 2,5 2,5 1,5 1,5 mm2 mm2 mm2 mm2

32 (i canali configurabili vengono definiti singolarmente dal programma utente come ingressi o come uscite. Ci si ottiene interrogando o assegnando il canale in questione). dal resto dellunit tra gruppi, tutti i gruppi dal resto dellunit ciascun gruppo alimentato singolarmente, 1 interfaccia bus di sistema CS31 Switch di codifica posto sotto il coperchio scorrevole sul lato destro dellinvolucro vedi paragrafo Diagnosi e display 33 LED in totale

Isolamento elettrico Alimentazione per i gruppi I/O Numero di interfacce Impostazione indirizzo Diagnosi

Bus di sistema CS31 ingressi/uscite

Display di funzionamento e di errore Caratteristiche tecniche dei canali di I/O come ingressi binari Numero di canali per unit Ripartizione dei canali in gruppi

32 4 gruppi di 8 canali ciascuno, canali En,00...En,07 e En,08...En,15 canali En+1,00...En+1,07 e En+1,08...En+1,15 ZP0, ZP1, ZP2 e ZP3 tra gruppi, tutti i gruppi dal resto dellunit car. 7 ms un LED giallo per canale, LED attivati in base al segnale di ingresso
segue

Potenziale di riferimento per gli ingressi Isolamento elettrico Ritardo di ingresso Segnalazione dei segnali di ingresso

1/210

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Segnalazione dei segnali di ingresso Tensione segnale di ingresso 24 V CC segnale 0 (se UPx collegato) segnale 0 (se UPx non collegato) segnale 1 ondulazione residua sul segnale 0 (UPx collegato) sul segnale 0 (UPx non collegato) sul segnale 1
* Considerato il collegamento diretto con luscita, il varistore di smagnetizzazione agisce anche allingresso in fase di separazione dei carichi induttivi (vedi figura). Per tale motivo la differenza tra UPx e il segnale di ingresso non pu superare la tensione ai morsetti del varistore. Il varistore limita la tensione a circa 36 V. Di conseguenza, la tensione di ingresso deve essere compresa tra -12 V e +30 V quando UPx = 24 V e tra -6 V e +30V quando UPx = 30 V. Se tutti i canali del gruppo sono utilizzati come ingressi e il terminale UPx non cablato, non ci sono limitazioni riguardo ai segnali di ingresso. In tal caso, la tensione di ingresso pu essere compresa tra -30 V e +30 V. La figura seguente illustra la configurazione del circuito di un ingresso/uscita digitale.

un LED giallo per canale, LED attivati in base al segnale di ingresso - 6 V...+ 5 V * - 30 V...+ 5 V + 13 V...+ 30 V compresa tra -6 V e +5 V * compresa tra -30 V e +5 V compresa tra +13 V e +30 V

UPx (+24 V)

Ingresso/uscita digitale ZPx (0 V)

Per la smagnetizzazione in fase di esclusione dei carichi induttivi

Corrente di ingresso per canale tensione di ingresso = +24 V tensione di ingresso = +5 V tensione di ingresso = +13 V tensione di ingresso = +30 V Sezione del conduttore per i connettori estraibili Caratteristiche tecniche dei canali di I/O come uscite digitali Numero di canali per unit Ripartizione dei canali in gruppi

car. 7,0 mA > 0,2 mA > 2,0 mA < 9,0 mA max. 1,5 mm2 (spazio griglia 3,81 mm)

32 uscite a transistor 4 gruppi di 8 canali ciascuno, canali An,00...An,07 e An,08...An,15 canali An+1,00...An+1,07 e An+1,08...An+1,15 ZP0, ZP1, ZP2 e ZP3 UP0, UP1, UP2 e UP3 tra gruppi, tutti i gruppi dal resto dellunit un LED giallo per canale, LED attivati in base al segnale di ingresso 500 mA su L+ = 24 V corrente totale 4 A per ciascun gruppo < 0,5 mA tramite varistore interno max. 0,5 Hz max. 11 Hz a max. 5 W s s, dopo circa 100 ms s automatica s max. 4 A per ciascun gruppo max. 1,5 mm2 (spazio griglia 3,81 mm)

Potenziali di riferimento per le uscite Tensione di alimentazione per le uscite Isolamento elettrico Segnalazione dei segnali di uscita Corrente di uscita valore nominale valore massimo corrente di fuga sul segnale 0 Smagnetizzazione a carico induttivo Frequenza di commutazione a carico induttivo Frequenza di commutazione a carico di lampada Protezione da cortocircuito/sovraccarico messaggio di sovraccarico (I > 0,7 A) limitazione della corrente di uscita riattivazione dopo cortocircuito/sovraccarico Resistenza alla retroazione per i segnali a 24V Corrente di carico (totale) Sezione del conduttore per i connettori estraibili

1/211

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Isolamento galvanico Sezione del conduttore per connettori tripolari estraibili Dati meccanici Montaggio su guida DIN Montaggio con viti Larghezza x altezza x profondit Connettore Sezione conduttore Peso Quote di montaggio Istruzioni di montaggio Posizione di montaggio Raffreddamento verticale con i connettori orientati verso lalto e verso il basso Il raffreddamento a convezione naturale non deve essere ostruito da canalizzazioni per cavi o altri componenti installati nellarmadietto. secondo DIN EN 50022-35, profondit 15 mm. La guida DIN centrata tra il bordo superiore e inferiore del modulo. mediante 4 viti M4 120 x 140 x 85 mm connettori estraibili con terminali a vite max. 2,5 mm2 (spazio griglia 5,08 mm) max. 1,5 mm2 (spazio griglia 3,81 mm) 450 g vedere sezione specifica EIA RS-485 dalla tensione di alimentazione, ingressi e uscite max. 2,5 mm2

Dati per lordinazione Modulo 07 DC 92 Composizione della fornitura N. dordinazione GJR5 2522 00 R0101 Modulo di ingresso e uscita digitale 07 DC 92 1 connettore a 5 pin (spazio griglia 5,08 mm) 1 connettore a 3 pin (spazio griglia 5,08 mm) 4 connettori a 10 pin (spazio griglia 3,81 mm)

1/212

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di uscita digitale 07 DO 93-I
8 canali di uscita 24 V CC/2A, grado di protezione IP67, collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente

8
1SDC013158F0901

Vista frontale

Modulo di uscita digitale 07 DO 93-I

Applicazione prevista
Il modulo di uscita digitale 07 DO 93-I un modulo remoto sul bus di sistema CS31. Presenta 8 canali di uscita con le seguenti caratteristiche: Alloggiamento e collegamento in conformit al grado di protezione IP67. La linea bus CS31 collegata a doppino di modulo in modulo (un'entrata isolatore a vite PG9 ciascuno per l'ingresso e l'uscita). Ciascuna uscita dispone di un proprio connettore, quindi pu essere scollegata singolarmente. Le uscite utilizzano semiconduttori, hanno un carico capacitivo nominale di 2 A e sono a prova di cortocircuito e di sovraccarico. Il modulo montato con viti. Il collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente dagli altri componenti del modulo. Il modulo offre alcune funzioni di diagnosi.

Display e collegamenti sull'involucro modulo

1 2

8 LED gialli per l'indicazione dello stato di segnale delle uscite LED "Errore bus", "Sovraccarico", "Bus alimentazione" e "Alimentazione I/O" per l'indicazione delle condizioni operative e degli errori

Connettore bus CS31 8 connettori per 8 uscite Alimentazione a 24 V CC Campi per l'etichettatura Fori per il montaggio

5
6 7

Collegamento elettrico
Le pagine seguenti riportano tutte le informazioni necessarie per il collegamento elettrico.

1/213

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici

OFF: Canale n. < 7 ON: Canale n. > 7 Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit non utilizzato 1 2 4 8 16 32 Indirizzo modulo; significativit bit

Impostazione dell'indirizzo modulo L'indirizzo modulo calcolato a partire dalla somma della significativit degli interruttori impostati su ON. Esempio: Interruttore 3 e 6 ON Indirizzo modulo: 16 + 2 = 18

Ponticello estraibile per l'alimentazione Fusibile per cortocircuito o sovraccarico Indirizzo modulo CS31 Alimentazione 24 V CC per logica bus Alimentazione 24 V CC per le uscite

Shield Shield BUS1 BUS2 Shield BUS1 BUS2 Shield Shield

Connettore bus CS31

S S B1 B2 S B1 B2 S S

Potenziale di riferimento per l'alimentazione. Il ponticello estraibile mette in corto circuito 3 terminali. Non va rimosso.

Messa a terra di protezione Collegamento all'alimentazione a 24 V CC: Se la logica bus e le uscite sono alimentate da fonti diverse, il ponticello estraibile deve essere accorciato, in modo da cortocircuitare solo i due terminali I/O.

Vista frontale
8 uscite DO (numeri canale da 0 a 7)

rosso rosso verde verde

giallo
1SDC013159F0901

Indicazione degli errori e delle condizioni operative

Campi per l'etichettatura

Numeri canale

Assegnazione uscite vedi pagina successiva

1/214

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamento pin
Connettore

Connettore

PE

0V

Uscita

Uscita

non utilizzato
1SDC013160F0901

07 DO 93-I
Dettaglio dell'assegnazione dei pin per le uscite del modulo 07 DO 93-I

Dati meccanici

220 208 +0.5

4.6

Vista frontale

L'altezza 70,5 mm

63
Le quote per il montaggio con viti (fori di montaggio) sono indicate in grassetto. L'altezza del modulo pari a 70,5 mm. 1/215
1SDC013161F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di uscita digitale 07 DO 93-I
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema. Connettori e terminali Alimentazione a 24 V CC Linea bus CS31 8 uscite Terminali a vite 1,5 mm2 all'interno dell'alloggiamento, premistoppa PG9 per cavo Terminali a vite 1,5 mm2 all'interno dell'alloggiamento, premistoppa PG9 per cavo 8 connettori (femmina) M12 a 5 poli 2 ingressi per ciascun connettore

Alimentazione elettrica Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente, senza carichi di uscita Corrente di alimentazione per le uscite Sezione del conduttore Fusibile interno (sotto il coperchio) Uscite Numero di uscite per modulo Livello di segnale delle uscite al segnale 1 Carico capacitivo di uscita corrente max. per uscita carico di lampada per uscita corrente di commutazione totale (tutte le uscite) Frequenza di commutazione con carico induttivo con carico resistivo 8 (a prova di cortocircuito e di sovraccarico, non isolate elettricamente) come per L+, perdita di tensione interna max. 0,1 V 2 A, 100 % ED max. 50 W max. 10 A max. 1 Hz max. 100 Hz elettronica s, con un LED rosso mediante diodo di soppressione incorporato
segue

24 V CC max. 80 mA max. 10 A max. 1,5 mm2 (con ponticello estraibile) max. 2,5 mm2 (senza ponticello estraibile) 16 A, ad azione lenta, 5 x 20 mm

Protezione contro i cortocircuiti e il sovraccarico Indicazione di cortocircuito Limitazione della tensione di uscita, se un carico induttivo disattivato

1/216

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Interfacce Standard di trasmissione tra l'unit centrale e i moduli di ingresso/uscita Tempo di trasmissione bus Indicatore LED Segnali di uscita Errore bus Sovraccarico (cortocircuito o sovraccarico) Bus alimentazione (alimentazione per la logica bus) Alimentazione IO (alimentazione per ingressi/uscite) 1 LED giallo per canale 1 LED rosso 1 LED rosso (si accende in presenza di un sovraccarico o di un cortocircuito in almeno un'uscita) 1 LED verde (si accende quando la tensione di alimentazione > 18 V) 1 LED verde (si accende quando la tensione di alimentazione > 18 V) EIA RS-485 (bus di sistema CS31) 323 ms

Dati meccanici Grado di protezione secondo DIN 40040, IEC 529 Dimensioni (lunghezza x larghezza x altezza) Quote di montaggio Peso Dati per lordinazione Modulo di ingresso/uscita 07 DO 93-I Accessori: connettore M12 a 5 poli, maschio, "dritto" connettore M12 a 5 poli M12, "curvo" connettore M12 a 4 poli M12, "dritto" tappo di chiusura M12 (con il modulo sono forniti 4 tappi) GJV3 GJV3 GJV3 GJV3 0756 0756 0756 0756 17 18 24 19 R0001 R0001 R0001 R0001 IP 67 220 x 63,0 x 70,5 mm 208 mm (+0,5 mm) circa 470 g N. di ordinazione GJV3 0756 11 R0202

Nota: In conformit al grado di protezione IP67, necessario utilizzare cavi idonei con diametri specifici in corrispondenza dei pressacavi (bus, connettori I/O, tensione di alimentazione) = diametro dei cavi di I/O: da 4,5 mm a 6,5 mm, dei cavi per tensione di alimentazione e bus di sistema CS31: da 5 mm a 10 mm. Per le specifiche elettriche dei cavi bus, fare riferimento ai dati di sistema di Advant Controller 31. I pressacavi non utilizzati devono essere chiusi mediante tappi.

1/217

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di ingresso digitale 07 DI 93-I
16 canali di ingresso 24 V CC, grado di protezione IP67, collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente

8
1SDC013162F0901

Vista frontale

Modulo di ingresso digitale 07 DI 93-I

Applicazione prevista
Il modulo di ingresso digitale 07 DI 93-I un modulo remoto sul bus di sistema CS31. Presenta 16 canali di ingresso con le seguenti caratteristiche: Alloggiamento e collegamento in conformit al grado di protezione IP67. La linea bus CS31 collegata a doppino di modulo in modulo (un'entrata isolatore a vite PG9 ciascuno per l'ingresso e l'uscita). Ciascuna coppia di ingressi dispone di un proprio connettore, quindi pu essere scollegata singolarmente. Gli ingressi consentono di collegare i sensori con tecnica bipolare e tripolare (contatti di commutazione, iniziatori ecc.) assicurano ai sensori una tensione di alimentazione a prova di cortocircuito e sovraccarico, con possibilit di carico pari a max. 50 mA per ciascun sensore presentano ciascuno una corrente di segnale nominale di circa 8 mA Il modulo montato con viti. Il collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente dagli altri componenti del modulo. Il modulo offre alcune funzioni di diagnosi.

Display e collegamenti sull'involucro modulo

1 2

16 LED gialli per l'indicazione dello stato di segnale degli ingressi LED "Errore bus", "Sovraccarico ingresso", "Bus alimentazione" e "Alimentazione I/O" per l'indicazione delle condizioni operative e degli errori Connettore bus CS31 8 connettori per 16 ingressi Alimentazione a 24 V CC Campi per l'etichettatura Fori per il montaggio

4
6

7 8

Collegamento elettrico
Le pagine seguenti riportano tutte le informazioni necessarie per il collegamento elettrico.

1/218

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici
Con questo modulo, l'interruttore 8 deve essere impostato su OFF Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit non utilizzato Ponticello estraibile per l'alimentazione 1 2 4 8 16 32 Indirizzo modulo; significativit bit Impostazione dell'indirizzo modulo L'indirizzo modulo calcolato a partire dalla somma della significativit degli interruttori impostati su ON. Esempio: Interruttore 3 e 6 ON Indirizzo modulo: 16 + 2 = 18

Shield Shield BUS1 BUS2 Shield BUS1 BUS2 Shield Shield

Indirizzo modulo CS31

Alimentazione 24 V CC per logica bus Alimentazione 24 V CC per gli ingressi

S S B1B2 S B1 B2 S S

Potenziale di riferimento per l'alimentazione. Il ponticello estraibile mette in corto circuito 3 terminali. Non va rimosso.

Messa a terra di protezione Collegamento all'alimentazione a 24 V CC: Se la logica bus e gli ingressi sono alimentate da fonti diverse, il ponticello estraibile deve essere accorciato, in modo da cortocircuitare solo i due terminali I/O.

Connettore bus CS31

16 ingressi DI (numeri canale da 0 a 15)

Vista frontale

rosso

Sovraccarico ingresso giallo

rosso verde verde

Errore bus Bus aliment. Alimentaz. IO


1SDC013163F0901

Indicazione degli errori e delle condizioni operative

Campi per l'etichettatura

Numeri canale

Assegnazione ingressi vedi pagina successiva

1/219

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamento pin
Connettore

Connettore

PE

0V

+24V

Ingresso

Ingresso

non utilizzato

07 DI 93-I
Dettaglio dell'assegnazione dei pin per ingressi del modulo 07 DI 93-I

Dati meccanici

220 208 +0.5

4.6

Vista frontale

L'altezza 70,5 mm

Dimensioni d'ingombro del modulo di ingresso 07 DI 93-I

1/220

1SDC013165F0901

Le quote per il montaggio con viti (fori di montaggio) sono indicate in grassetto. L'altezza del modulo pari a 70,5 mm.

63

1SDC013164F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di ingresso digitale 07 DI 93-I
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema di Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema. Connettori e terminali Alimentazione a 24 V CC Linea bus CS31 16 ingressi Alimentazione elettrica Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente, senza carichi di uscita Sezione del conduttore 24 V CC max. 80 mA max. 1,5 mm2 (con ponticello estraibile) max. 2,5 mm2 (senza ponticello estraibile) Terminali a vite 1,5 mm2 all'interno dell'alloggiamento, premistoppa PG9 per cavo Terminali a vite 1,5 mm2 all'interno dell'alloggiamento, premistoppa PG9 per cavo 8 connettori (femmina) M12 a 5 poli - 2 ingressi per ciascun connettore

Ingressi Numero di ingressi per modulo Livello di segnale degli ingressi Corrente di ingresso segnale con segnale 1 Ritardo segnale di ingresso Protezione contro i cortocircuiti per i sensori Interfacce Standard di trasmissione tra l'unit centrale e i moduli di ingresso/uscita Tempo di trasmissione bus Indicatore LED Segnali di ingresso Errore bus Sovraccarico ingresso (cortocircuito o sovraccarico) Bus alimentazione (alimentazione per la logica bus) Alimentazione IO (alimentazione per ingressi/uscite) Dati meccanici Grado di protezione secondo DIN 40040, IEC 529 Dimensioni Quote di montaggio Peso Dati per l'ordinazione Modulo di ingresso/uscita 07 DI 93-I Accessori: connettore M12 a 5 poli, maschio, "dritto" connettore M12 a 5 poli M12, "curvo" connettore M12 a 4 poli M12, "dritto" tappo di chiusura M12 (con il modulo sono forniti 4 tappi) IP 67 (lunghezza x larghezza x altezza) 220 x 63,0 x 70,5 mm 208 mm (+0,5 mm) circa 470 g N. di ordinazione GJV3 0756 13 R0202 GJV3 GJV3 GJV3 GJV3 0756 0756 0756 0756 17 18 24 19 R0001 R0001 R0001 R0001 1 LED giallo per canale 1 LED rosso 1 LED rosso (si accende in presenza di un sovraccarico o di un cortocircuito nella tensione di alimentazione dei sensori) 1 LED verde (si accende quando la tensione di alimentazione > 18 V) 1 LED verde (si accende quando la tensione di alimentazione > 18 V) EIA RS-485 (bus di sistema CS31) 387 ms 16 con segnale 1 con segnale 0 circa 8 mA circa 1 ms PTC, IK > 1,6 A 11 - 30 V 0-5V

Note: In conformit al grado di protezione IP67, necessario utilizzare cavi idonei con diametri specifici in corrispondenza dei pressacavi (bus, connettori I/O, tensione di alimentazione) = diametro dei cavi di I/O: da 4,5 mm a 6,5 mm, dei cavi per tensione di alimentazione e bus di sistema CS31: da 5 mm a 10 mm. Per le specifiche elettriche dei cavi bus, fare riferimento ai dati di sistema di Advant Controller 31. I pressacavi non utilizzati devono essere chiusi mediante tappi.

1/221

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DK 93-I
8 canali di ingresso 24 V CC, 4 canali di uscita 24 V DC/2A, grado di protezione IP67, collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente

8
1SDC013167F0901

Vista frontale

Modulo di ingresso/uscita digitale 07 DK 93-I

Applicazione prevista
Il modulo di ingresso/uscita digitale 07 DK 93-I un modulo remoto sul bus di sistema CS31. Presenta 8 canali di ingresso e 4 canali di uscita con le seguenti caratteristiche: Alloggiamento e collegamento in conformit al grado di protezione IP67. La linea bus CS31 collegata a doppino di modulo in modulo (un'entrata isolatore a vite PG9 ciascuno per l'ingresso e l'uscita). Ciascuna uscita e coppia di ingressi dispone di un proprio connettore, quindi pu essere scollegata singolarmente. Gli ingressi consentono di collegare i sensori con tecnica bipolare e tripolare (contatti di commutazione, iniziatori ecc.) assicurano ai sensori una tensione di alimentazione a prova di cortocircuito e sovraccarico, con possibilit di carico pari a max. 50 mA per ciascun canale presentano ciascuno una corrente di segnale nominale di circa 8 mA Le uscite utilizzano semiconduttori, hanno un carico capacitivo nominale di 2 A e sono prova di cortocircuito e di sovraccarico. Il modulo montato con viti. Il collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente dagli altri componenti del modulo. Il modulo offre alcune funzioni di diagnosi.

Display e collegamenti sull'involucro modulo


1 12 LED gialli per l'indicazione dello stato di segnale degli ingressi
e delle uscite

LED "Errore bus", "Sovraccarico", "Sovraccarico di ingresso", "Bus alimentazione" e "Alimentazione I/O" per l'indicazione delle condizioni operative e degli errori Connettore bus CS31 4 connettori per 8 uscite

5 4 connettori per 4 uscite

6 7

Alimentazione a 24 V CC Campi per l'etichettatura Fori per il montaggio

Collegamento elettrico
Le pagine seguenti riportano tutte le informazioni necessarie per il collegamento elettrico.

1/222

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici

OFF: Canale n. < 7 ON: Canale n. > 7 Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit Signific. bit non utilizzato 1 2 4 8 16 32 Indirizzo modulo; significativit bit

Impostazione dell'indirizzo modulo L'indirizzo modulo calcolato a partire dalla somma della significativit degli interruttori impostati su ON. Esempio: Interruttore 3 e 6 ON Indirizzo modulo: 16 + 2 = 18

Ponticello estraibile per l'alimentazione Alimentazione 24 V CC per logica bus Fusibile per cortocircuito o sovraccarico Alimentazione 24 V CC per gli ingressi Shield Shield BUS1 BUS2 Shield BUS1 BUS2 Shield Shield Indirizzo modulo CS31 Alimentazione 24 V CC per le uscite Potenziale di riferimento per l'alimentazione. Il ponticello estraibile mette in corto circuito 3 terminali. Non va rimosso.
S S B1 B2 S B1 B2 S S

Messa a terra di protezione

Connettore bus CS31

Collegamento all'alimentazione a 24 V CC: Se la logica bus, gli ingressi e le uscite sono alimentate da fonti diverse, il ponticello estraibile su "INT", "I" e "O" deve essere rimosso.

Vista frontale
4 uscite DO (numeri canale da 0 a 3) 8 ingressi DI (numeri canale da 0 a 7)

rosso rosso rosso verde verde Indicazione degli errori e delle condizioni operative Numeri canale
1SDC013168F0901

giallo

Campi per l'etichettatura

Assegnazione ingressi e uscite vedi pagina successiva

1/223

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamento pin
Connettore

Connettore

PE

0V

+24V

ingresso o uscita

ingresso o uscita

non utilizzato
1SDC013169F0901

07 DK 93-I
Dettaglio dell'assegnazione dei pin per gli ingressi e per le uscite del modulo 07 DK 93-I
Dati meccanici 220 208 +0.5

4.6

Vista frontale

L'altezza 70,5 mm

Le quote per il montaggio con viti (fori di montaggio) sono indicate in grassetto. L'altezza del modulo pari a 70,5 mm.
1SDC013170F0901

Dimensioni d'ingombro del modulo di ingresso/uscita 07 DK 93-I

1/224

63

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di ingresso/uscita digitale 07 DK 93-I
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema di Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema. Connettori e terminali Alimentazione a 24 V CC Linea bus CS31 8 ingressi 4 uscite Alimentazione elettrica Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente, senza carichi di uscita Corrente di alimentazione per le uscite Sezione del conduttore Fusibile interno (sotto il coperchio) Ingressi Numero di ingressi per modulo Livello di segnale degli ingressi con segnale 1 con segnale 0 Corrente di ingresso segnale con segnale 1 Ritardo segnale di ingresso Protezione contro i cortocircuiti per i sensori Uscite Numero di uscite per modulo Livello di segnale delle uscite al segnale 1 Carico capacitivo di uscita corrente max. per uscita carico di lampada per uscita corrente di commutazione totale Frequenza di commutazione con carico induttivo con carico resistivo Protezione contro i cortocircuiti e il sovraccarico Indicazione di cortocircuito Limitazione della tensione di uscita, se un carico induttivo disattivato 4 (a prova di cortocircuito e di sovraccarico, non isolate elettricamente) come per L+, perdita di tensione interna max. 0,1 V 2 A, 100 % ED max. 50 W max. 8 A max. 1 Hz max. 100 Hz elettronica s, con un LED rosso mediante diodo di soppressione incorporato 8 11 - 30 V 0-5V circa 8 mA circa 1 ms PTC, IK > 1,6 A 24 V CC max. 80 mA max. 8 A max. 1,5 mm2 (con ponticello estraibile) max. 2,5 mm2 (senza ponticello estraibile) 10 A, ad azione lenta, 5 x 20 mm Terminali a vite max. 1,5 mm2 all'interno dell'alloggiamento, premistoppa PG9 per cavo Terminali a vite max. 1,5 mm2 all'interno dell'alloggiamento, premistoppa PG9 per cavo 4 connettori (femmina) M12 a 5 poli 2 ingressi per ciascun connettore 4 connettori (femmina) M12 a 5 poli

1/225

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Interfacce Standard di trasmissione tra l'unit centrale e i moduli di ingresso/uscita Tempo di trasmissione bus Indicatore LED Segnali di ingresso Segnali di uscita Errore bus Sovraccarico (cortocircuito o sovraccarico) Sovraccarico ingresso (cortocircuito o sovraccarico) Bus alimentazione (alimentazione per logica bus) Alimentazione IO (tensione di aliment. per ingressi/uscite) Dati meccanici Grado di protezione secondo DIN 40040, IEC 529 Dimensioni Quote di montaggio Peso Dati per lordinazione Modulo di ingresso/uscita 07 DK 93-I Accessori: connettore M12 a 5 poli, maschio, "dritto" connettore M12 a 5 poli M12, "curvo" connettore M12 a 4 poli M12, "dritto" tappo di chiusura M12 (con il modulo sono forniti 4 tappi) Nota:
In conformit al grado di protezione IP67, necessario utilizzare cavi idonei con diametri specifici in corrispondenza dei pressacavi (bus, connettori I/O, tensione di alimentazione) = diametro dei cavi di I/O: da 4,5 mm a 6,5 mm, dei cavi per tensione di alimentazione e bus di sistema CS31: da 5 mm a 10 mm. Per le specifiche elettriche dei cavi bus, fare riferimento ai dati di sistema di Advant Controller 31. I pressacavi non utilizzati devono essere chiusi mediante tappi.

EIA RS-485 (bus di sistema CS31) 387 ms

1 LED giallo per canale 1 LED giallo per canale 1 LED rosso 1 LED rosso (si accende in presenza di un sovraccarico o di un cortocircuito in almeno un'uscita) 1 LED rosso (si accende in presenza di un sovraccarico o di un cortocircuito nella tensione di alimentazione dei sensori) 1 LED verde (si accende quando la tensione di alimentazione > 18 V) 1 LED verde (si accende quando la tensione di alimentazione > 18 V)

IP 67 (lunghezza x larghezza x altezza) 220 x 63,0 x 70,5 mm 208 mm (+0,5 mm) circa 470 g N. di ordinazione GJV3 0756 23 R0202 GJV3 0756 17 R0001 GJV3 0756 18 R0001 GJV3 0756 24 R0001 GJV3 0756 19 R0001

1/226

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Informazioni generali sullutilizzo dei moduli analogici

Moduli analogici

Moduli di ingresso/uscita analogici


Tutti i moduli di ingresso analogici eseguono una conversione analogico-digitale interna. Dopo la conversione il valore analogico viene rappresentato con 8 o 12 bit, a seconda della risoluzione. Per lelaborazione e la memorizzazione di questi bit significativi (bit che contengono le informazioni analogiche) disponibile una parola a 16 bit. Tutti i moduli di uscita analogici eseguono una conversione digitale-analogica. Il valore digitale prima della conversione (composto da 8 o 12 bit significativi) viene memorizzato in una parola a 16 bit.

Posizione dei bit di dati significativi nella parola a 16 bit


La figura riportata alla pagina seguente illustra la posizione dei bit di dati significativi nei moduli con risoluzione a 8 o 12 bit. Il valore 50 % significa: Valore analogico 5 V nel campo 0...10 V oppure -10 V...+10 V Valore analogico 10 mA nel campo 0...20 mA Valore analogico 12 mA nel campo 4...20 mA (La distanza tra 4 e 20 mA 16 mA. Il 50 % di 16 mA 8 mA. Il valore di ingresso o uscita analogico reale quindi 12 mA, dopo aver aggiunto loffset di 4 mA). Nelle pagine seguenti vengono illustrate in dettaglio: le caratteristiche di conversione di ingressi e uscite analogiche rispetto a risoluzione (8 bit o 12 bit) campo di variabilit del segnale analogico le tabelle che mostrano la significativit dei bit nella parola a 16 bit.

1/227

1SDC013171F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
N. bit nella parola a 16 bit

15 -100 %

14 50 %

13 25 %

12

11

10

6 0

5 0

4 0

3 0

2 0

1 0

0 0

12.5 6.25 3.13 1.56 0.78 0.39 % % % % % %

Risoluzione a 8 bit, campo di valori 0...+ 100 %, nel campo di - 100...+ 100 % bit 7 0, il segno viene assegnato a 15 bit

15 -100 %

14 50 %

13 25 %

12

11

10

2 0

1 0

0 0

12.5 6.25 3.13 1.56 0.78 0.39 0.20 0.10 0.05 0.02 % % % % % % % % % %

Risoluzione a 12 bit, campo di valori 0...+ 100 % e -100...+100 %, il segno viene assegnato a 15 bit

Posizione dei bit significativi nella parola a 16 bit con una risoluzione di 8 bit e 12 bit

1/228

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Caratteristiche di conversione per moduli analogici

vedere anche tabella 1

vedere anche tabella 2

Ingresso 0...10 V, 0...5 V, 0...20 mA, 8 bit

Moduli di ingresso

Ingresso 10 V, 5 V, 20 mA, 12 bit

vedere anche tabella 1

vedere anche tabella 2

Ingresso 4...20 mA, 8 bit

Ingresso 4...20 mA, 12 bit

vedere anche tabella 3

vedere anche tabella 4

vedere anche tabella 3

Moduli di uscita

Uscita 10 V, 8 bit

Uscita 10 V e 12,5 V, 12 bit

vedere anche tabella 4

Uscita 0...20 mA, 8 bit

Uscita 0...20 mA, 12 bit

vedere anche tabella 3

vedere anche tabella 4

Uscita 4...20 mA, 8 bit

Uscita 4...20 mA, 12 bit


1SDC013172F0901

1/229

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Significativit dei bit Tabella 1 Significativit dei bit nella parola a 16 bit per moduli di ingresso analogici con risoluzione a 8 bit, 07 KR 91, 07 KT 9x come master
Campo di misura Risoluzione Valore max. Valore min. Offset Parola a 16 bit Bit 15 Bit 14 Bit 13 Bit 12 Bit 11 Bit 10 Bit 09 Bit 08 Bit 07 Bit 06 Bit 05 Bit 04 Bit 03 Bit 02 Bit 01 Bit 00 + + + + + + + + 0 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0.04 0 0 0 0 0 0 0 V V V V V V V V V V V V V V V V + + + + + + + + 0 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0.04 0.02 0 0 0 0 0 0 0 V V V V V V V V V V V V V V V V + + + + + + + + 0 10 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0 0 0 0 0 0 0 mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA + + + + + + + + 0 8 4 2 1 0.5 0.25 mA*) mA mA mA mA mA mA + 0 V...+10 V 40 9.96 0 0 mV V V V + 0...5 V 20 4.98 0 0 mV V V V + + 0...20 mA 0.08 0 0 mA mA mA + + 19.92 mA 4...20 mA 0.062 mA 19.94 mA 4.0 4.0 mA mA

0.125 mA 0.062 mA 0 0 0 0 0 0 0 mA mA mA mA mA mA mA

Tabella 2

Significativit dei bit nella parola a 16 bit per moduli di ingresso analogici con risoluzione a 12 bit, 07 KR 91, 07 KT 9x come master
10 V 5 + 10 10 0 mV V V V + 5 5 0 5 V 2,5 mV V V V + 20 mA 0,010 mA 20 20 0 mA mA mA + + + + 4...20 mA 0.008 mA 20 4.0 4.0 mA mA mA

Campo di misura Risoluzione Valore max. Valore min. Offset Parola a 16 bit Bit 15 Bit 14 Bit 13 Bit 12 Bit 11 Bit 10 Bit 09 Bit 08 Bit 07 Bit 06 Bit 05 Bit 04 Bit 03 Bit 02 Bit 01 Bit 00 + + + + + + + + + + +

10 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0.04 0.02 0.01 0.005 0 0 0 0

V V V V V V V V V V V V V V V V

+ + + + + + + + + + +

5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0.04 0.02 0.01 0.005 0 0 0 0

V V V V V V V V V V V V V V V

+ + + + + + + + + + +

20 10 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0.04 0.02 0.01 0 0 0 0

mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA + + + + + + + + + + +

0 8 4 2 1 0.5 0.25

mA *) mA mA mA mA mA mA

0.125 mA 0.062 mA 0.031 mA 0.015 mA 0.008 mA 0 0 0 0 mA mA mA mA

0.0025 V

*) Per moduli di ingresso il bit pi significativo 0 se I > 4 mA e 1 se I < 4 mA.

1/230

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Tabella 3 Significativit dei bit nella parola a 16 bit per moduli di uscita analogici con risoluzione a 8 bit, 07 KR 91, 07 KT 9x come master
10 V 80 + 9.92 10 0 mV V V V + 0...20 mA 0,08 0 0 mA mA mA + + + + 19.92 mA 4...20 mA 0.062 mA 19.94 mA 4.0 4.0 mA mA Campo di misura Risoluzione Valore max. Valore min. Offset Parola a 16 bit Bit 15 Bit 14 Bit 13 Bit 12 Bit 11 Bit 10 Bit 09 Bit 08 Bit 07 Bit 06 Bit 05 Bit 04 Bit 03 Bit 02 Bit 01 Bit 00 + + + + + + + 10 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0 0 0 0 0 0 0 0 V V V V V V V V V V V V V V V V + + + + + + + + 20 10 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0 0 0 0 0 0 0 mA 4) mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA + + + + + + + + 16 8 4 2 1 0.5 0.25 mA 5) mA mA mA mA mA mA

0.125 mA 0.062 mA 0 0 0 0 0 0 0 mA mA mA mA mA mA mA

Tabella 4

Significativit dei bit nella parola a 16 bit per moduli di uscita analogici con risoluzione a 12 bit, 07 KR 91, 07 KT 9x come master
10 V 5 + 9,995 10 0 mV V V V + 12,5 V 6 12.49 12.5 0 mV V V V + 0...20 mA 0,001 mA 19.99 mA 0 0 mA mA + + + + 4...20 mA 0.008 mA 19.99 mA 4.0 4.0 mA mA

Campo di misura Risoluzione Valore max. Valore min. Offset Parola a 16 bit Bit 15 Bit 14 Bit 13 Bit 12 Bit 11 Bit 10 Bit 09 Bit 08 Bit 07 Bit 06 Bit 05 Bit 04 Bit 03 Bit 02 Bit 01 Bit 00
4 5

+ + + + + + + + + + +

10 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0.04 0.02 0.01 0.005 0 0 0 0

V V V V V V V V V V V V V V V V

+ + + + + + + + + + +

12.5 6.25 3.12 1.56 0.77 0.39 0.19 0.1 0.05 0.025 0.012 0.006 0 0 0 0

V V V V V V V V V V V V V V V V

+ + + + + + + + + + +

20 10 5 2.5 1.25 0.62 0.31 0.15 0.08 0.04 0.02 0.01 0 0 0 0

mA 4) mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA mA

+ + + + + + + + + + +

16 8 4 2 1 0.5 0.25

mA 5) mA mA mA mA mA mA

0.125 mA 0.062 mA 0.031 mA 0.015 mA 0.008 mA 0 0 0 0 mA mA mA mA

) Se bit 15 = 1, la corrente di uscita 0 mA. ) Se bit 15 = 1, la corrente di uscita 4 mA.


1/231

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di ingresso analogico 07 AI 91
8 ingressi, configurabili per sensori di temperatura oppure come ingressi di tensione, 24 V CC, bus di sistema CS31

Modulo di ingresso analogico 07 AI 91

Applicazione prevista
Il modulo di ingresso analogico 07 AI 91 utilizzato come modulo remoto nel bus di sistema CS31. Comprende 8 canali di ingresso analogici con le seguenti caratteristiche: I canali possono essere configurati a coppie per collegare i seguenti sensori di temperatura o tensione: 10 V / 5 V / 500 mV / 50 mV 4...20 mA (con resistenza esterna di 250 W) Pt100 / Pt1000 con linearizzazione Termocoppie di tipo J, K e S con linearizzazione possibile utilizzare esclusivamente sensori isolati elettricamente. Il campo di 5 V pu essere utilizzato anche per misurazioni 0..20 mA impiegando una resistenza aggiuntiva di 250 W. La configurazione dei canali di ingresso e l'impostazione dell'indirizzo modulo vengono eseguite tramite gli interruttori DIL. Il modulo 07 AI 91 utilizza un indirizzo modulo (numero di gruppo) compreso nel campo di ingresso canale. Ciascuno degli 8 canali utilizza 16 bit. L'unit alimentata a 24 V CC. Il collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente dal resto dellunit. Il modulo offre alcune funzioni di diagnosi (vedi il manuale specifico). Le funzioni di diagnosi eseguono la calibratura automatica di tutti i canali.

Display e elementi di comando sul pannello frontale

1
2

8 LED verdi per selezione canale e diagnosi 8 LED verdi per visualizzazione valori analogici di un canale Elenco delle informazioni diagnostiche relative ai LED, se utilizzati per la visualizzazione diagnosi

LED rosso per i messaggi di errore Pulsante di prova

Collegamento elettrico
Il modulo pu essere montato su una guida DIN (altezza 15 mm) oppure utilizzando 4 viti. La figura riportata nella pagina seguente illustra il collegamento elettrico del modulo di ingresso.

1/232

1SDC013173F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici

I terminali SHIELD del bus di sistema CS31 e PE dell'alimentazione non sono collegati all'interno del modulo

Bus di sistema CS31

Termoresistenze (PT)

Per i canali non utilizzati previsto il seguente collegamento in parallelo: Pt100 con 120 W Pt1000 con 1200 W altri con cavo di collegamento a ponte

Isolamento elettrico

Bus di sistema CS31

possibile utilizzare uno solo di questi due pozzi di corrente. Il pozzo pu essere utilizzato solo per i canali EA 00...03.

La parte analogica e l'alimentazione (L+ e M) non sono reciprocamente isolate elettricamente.

Conversione A/D e linearizzazione Funzioni di diagnosi Accoppiamento bus

Convertitore CC/CC per lalimentazione della parte analogica


1SDC013174F0901

possibile utilizzare uno solo di questi due pozzi di corrente. Il pozzo pu essere utilizzato solo per i canali EA 04...07.

Per i canali non utilizzati previsto il seguente collegamento in parallelo : Pt100 con 120 W Pt1000 altri Termocoppie Messa a terra dellarmadietto Attenzione: Il principio di messa a terra del sistema di controllo deve tener conto della tensione di processo (ad es. la messa a terra del terminale negativo). Sensori di tensione con 1200 W con cavo di collegamento a ponte

Tutti i collegamenti per i sensori di tensione e temperatura devono essere isolati elettricamente dallambiente di installazione. Le schermature dei cavi dei sensori di temperatura devono essere collegate alla terra dellarmadietto nel punto in cui entrano nellarmadietto. Limpostazione dellindirizzo modulo e la configurazione dei canali analogici vengono eseguite con gli interruttori DIL (vedi pagina seguente).

1/233

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Configurazione dei canali di ingresso e impostazione dellindirizzo modulo nel bus CS31
I campi di misura dei canali analogici vengono impostati a coppie (ovvero sempre per due canali) utilizzando gli interruttori DIL 1 e 2. L'impostazione dell'interruttore DIL indirizzo determina l'indirizzo modulo, la visualizzazione dei valori analogici e la soppressione della frequenza di linea (50 Hz, 60 Hz o assente). Gli interruttori sono posti sotto il coperchio scorrevole sul lato destro dell'involucro modulo. La figura seguente illustra le possibili impostazioni.

Interruttore DIL 1

Interruttore DIL 2

Interruttore DIL indirizzo

Scheda a circuito Campo di misura del canale del canale 0e1 2e3 Campo di misura del canale del canale 4e5 6e7 Indirizzo modulo Visualizz. valori analogici Soppr. frequenza di linea stampato

+/- 10 V +/- 5 V or 0...20 mA (con derivatore di 250 ohm) +/- 500 mV +/- 50 mV Pt100 con linearizzazione Pt1000 con linearizzazione riservato Termocoppia di tipo J con linearizzazione Termocoppia di tipo K con linearizzazione Termocoppia di tipo S con linearizzazione riservato riservato riservato riservato 4...20 mA (con derivatore di 250 ohm) Assenza di valutazione dei canali. Per ragioni di velocit opportuno impostare in questo modo gli interruttori per i canali non utilizzati.
riservato (non impostare) Lindirizzo modulo calcolato a partire dalla somma della significativit degli interruttori impostati su ON. Esempio: interruttori 6 e 7 ON Indirizzo modulo: 2 + 1 = 3 OFF: ON: Signific. Signific. Signific. Signific. Canale n. < 7 Canale n. > 7 bit 1 bit 2 bit 4 bit.8

Indirizzo modulo; significativit bit

Visualizzazione valori analogici ON=CS31 OFF=T200 Soppressione frequenza di linea 50 Hz 60 Hz assente

Specifiche dei sensori di temperatura al platino: Pt100 = platino 100 W a 0 C campo di misura -50...400 C Pt1000 = platino 1000 W a 0 C campo di misura -50...400 C

corrente costante 2 mA corrente costante 0,2 mA

Specifiche delle termocoppie: Tipo J Tipo K Tipo S = Fe-CuNi = NiCr-NiAl = Pt10Rh-Pt 0...1200 C 0...1372 C 0...1600 C ferro / nichelcromo nichelcromo / nichel-alluminio platino-10% rodio / platino + = Fe + = NiCr + = Pt10Rh - = CuNi - = NiAl - = Pt

1/234

1SDC013175F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di ingresso analogico 07 AI 91
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema rdi Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema. Caratteristiche tecniche dell'intera unit Campo di temperatura ammesso durante il funzionamento Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente max. Potenza dissipata max. Protezione da inversione di polarit dellalimentazione Sezione del conduttore per i connettori estraibili Numero di canali di ingresso analogici Isolamento elettrico dal resto dellunit Impostazione indirizzo e configurazione Diagnosi Messaggi di funzionamento e di errore 0...55 C 24 V CC max. 0,15 A max. 3 W s max. 2,5 mm2 8 Interfaccia bus di sistema CS31 Switch di codifica sotto il coperchio scorrevole posto sul lato destro dellinvolucro vedi paragrafo Diagnosi e display 17 LED in totale

Caratteristiche tecniche degli ingressi analogici (valide per tutte le impostazioni) Numero di canali per modulo Isolamento elettrico Soppressione della frequenza di linea Ritardo di ingresso Soppress. ronzio della frequenza di linea (filtro software) Sovratensione di ingresso ammessa Tempo di aggiornamento per canale compresi ritardo di ingresso e tempo di conversione 8 (ciascuno configurabile a coppie) dal bus di sistema CS31 pu essere configurata su 50 Hz, 60 Hz o assente 0 (senza combinazione RC) 20,0 ms con soppressione 50-Hz 16,7 ms con soppressione 60-Hz max. +/- 30 V - soppressione 50/60 Hz car. 100 ms - soppressione non prevista car. 30 ms - se si utilizzano termocoppie e soppressione 50/60 Hz car. 150 ms

Il tempo di aggiornamento totale si riduce quando non vengono utilizzati tutti i canali (per la configurazione vedi Fig. a pag. 1/234) Tensioni di ingresso Resistenza di ingresso Campi di misura (valori nominali) Risoluzione Errore totale Canali non utilizzati Ingressi di corrente 0 ... 20 mA / 4 ... 20 mA Collegando in parallelo i terminali di ingresso con un derivatore, la tensione di ingresso pu essere utilizzata anche per le correnti di ingresso. Di seguito sono riportate le specifiche valide. Campo di variabilit della corrente Campo di misura selezionato Derivatore esterno richiesto Limiti di abbattimento del derivatore Errore totale Canali non utilizzati 0...20 mA +/- 5 V 250 W 4...20 mA 4...20 mA 250 W > 1 MW +/- 10 V, +/- 5 V, +/- 500 mV, +/- 50 mV a 12 bit segno + < 0,5 % del fondo scala devono essere collegati in parallelo

dipendono dal carico capacitivo < 0,5 % del fondo scala tolleranza del derivatore devono essere collegati in parallelo
segue

1/235

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Ingresso Pt100/Pt1000 Campo di valutazione con linearizzazione Resistenza dei sensori entro il campo di valutazione Pt100 Pt1000 Risoluzione Resistenza di linea totale ammessa per le due linee sotto corrente Errore di valutazione entro il campo -50...+400C (linearit, linearizzazione, campo di temperatura, risoluzione, regolazione) Pozzi di corrente costante per i sensori Potenza dissipata nel sensore Pt100 Pt1000 Pt100 Pt1000 Tensione a vuoto dell'uscita di corrente Caduta di tensione totale ammessa per i sensori e le linee collegate in serie Lunghezza cavi, se i cavi sono posati in parallelo schermati schermati bipolari e sezione > 0,5 mm2 Canali di ingresso non utilizzati Se i canali Pt100/Pt1000 non utilizzati sono collegati in parallelo, il ponte a filo di 0 W simula il valore di misura di una temperatura molto bassa. Ci causa la visualizzazione del messaggio di errore "underflow campo". Per evitare la comparsa di tale messaggio, collegare nella maniera seguente i canali Pt100/Pt1000 non utilizzati: Pt 100 con una resistenza di 120 W Pt 1000 con una resistenza di 1200 W Collegamento di altre resistenze sensibili alla temperatura In linea di massima, al posto dei sensori Pt100/Pt1000 possibile collegare qualsiasi resistenza sensibile alla temperatura (PTC, NTC). Per la configurazione utilizzare le impostazioni 5 V, 500 mV e 50 mV. Se necessario, eseguire la linearizzazione delle curve della resistenza nel programma utente PLC. I pozzi di corrente installata possono essere utilizzati, tenendo tuttavia conto di quanto segue: - La caduta di tensione di tutte le resistenze collegate in serie non deve superare 7 V (se si utilizzano pozzi di corrente di 0,2 mA), 2,5 V (se si utilizzano pozzi di corrente di 2 mA). - La tolleranza dei pozzi di corrente installata ( 1,5 %) va considerata nel calcolo della tolleranza relativa ai rilevamenti di temperatura (nessuna compensazione come per Pt100/Pt1000). Ingresso in caso di termocoppie Termocoppie ammesse Campo di valutazione con linearizzazione Tipo J Tipo K Tipo S tipi J, K e S Fe-CuNi NiCr-NiAl Pt10Rh-Pt 0C...+1200C a 0C...+1372C a 0C...+1600C a 0....57,942 mV 0....41,269 mV 0.... 9,585 mV -50C...+400C 80,31 W...247,04 W 803,1 W...2470,4 W a 12 bit segno + (1 LSB = 0,1C) max. 50 W per sensore (nella configurazione a 4 fili) Pt100: Pt1000: 2 mA 0,2 mA valore valore valore valore di di di di misura = 0C misura = 400C misura = 0C misura = 400C 0,4 mW 1,0 mW 0,04 mW 0,1 mW +/- 0,5 % del fondo scala +/- 1,0 % del fondo scala

< +15 V max. 7,0 V (con pozzo di corrente 0,2 mA) max. 2,5 V (con pozzo di corrente 2,0 mA) max. 50 m max. 200 m

Il modulo presenta una giunzione di riferimento interna. Il valore di temperatura di tale giunzione aggiunto alla temperatura misurata dalla termocoppia. Risoluzione Errore di valutazione entro il campo 0...+1600C a 12 bit segno + (1 LSB = 0,4C) 0.5 % del fondo scala (linearit, linearizzazione, campo di temperatura, risoluzione, regolazione) max. 50 m max. 200 m devono essere messi in corto circuito

Lunghezza cavi, se i cavi sono posati in parallelo schermati schermati bipolari e sezione > 0,5 mm2 Canali non utilizzati

1/236

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Isolamento elettrico Dati meccanici Montaggio su guida DIN secondo DIN EN 50022-35, profondit 15 mm. La guida DIN centrata tra il bordo superiore e inferiore del modulo. mediante 4 viti M4 120 x 140 x 85 mm morsettiere estraibili con terminali a vite max. 2,5 mm2 450 g vedi sezione specifica EIA RS-485 dalla tensione di alimentazione e dagli ingressi

Montaggio con viti Larghezza x altezza x profondit Metodo di cablaggio sezione conduttore Peso Quote di montaggio Istruzioni di montaggio

Posizione di montaggio verticale, con i connettori orientati verso lalto e verso il basso Raffreddamento Il raffreddamento a convezione naturale non deve essere ostruito da canalizzazioni per cavi o altri componenti installati nellarmadietto.

Dati per lordinazione Modulo 07 AI 91 Composizione della fornitura N. dordinazione GJR5 2516 00 R0202 Modulo di ingresso analogico 07 AI 91 1 morsettiera a 3 poli 3 morsettiera a 5 poli 2 morsettiera a 9 poli

1/237

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Modulo di ingresso/uscita analogico 07 AC 91
16 ingressi/uscite, configurabili per 10 V, 0...10 V, 0...20 mA, risoluzione a 8/12 bit, 2 modalit operative, bus di sistema CS31

Modulo di ingresso/uscita analogico 07 AC 91

Applicazione prevista
Il modulo di ingresso/uscita analogico 07 AC 91 viene utilizzato come modulo remoto nel bus di sistema CS31. Comprende 16 canali di ingresso/uscita analogici, che possono essere configurati in due modalit operative: Modalit operativa 12 bit: 8 canali di ingresso, configurabili singolarmente 10 V o 0...20 mA, risoluzione a 12 bit pi 8 canali di uscita, configurabili singolarmente 10 V o 0...20 mA, risoluzione a 12 bit Modalit operativa 8 bit: 16 canali, configurabili a coppie come ingressi o uscite, 0...10 V o 0...20 mA, risoluzione a 8 bit La configurazione avviene tramite interruttori DIL. Il PLC offre un elemento di interconnessione ANAI4_20 per i segnali di misura di 4...20 mA (vedi 907 AC 1131, libreria elementi di connessione). Il modulo 07 AC 91 utilizza fino a otto canali di ingresso del bus di sistema CS31 pi un massimo di otto canali di uscita. Nella modalit operativa 8 bit, 2 valori analogici sono impaccati in un canale. La tensione di esercizio dellunit di 24 V CC. Il collegamento al bus di sistema CS31 isolato elettricamente dal resto del modulo. Il modulo offre alcune funzioni di diagnosi (vedi il manuale specifico).

Display e elementi di comando sul pannello frontale


1 2
8 LED verdi per selezione canale e diagnosi 8 LED verdi per visualizzazione valori analogici di un canale Elenco delle informazioni diagnostiche relative ai LED, se utilizzati per la visualizzazione diagnosi LED rosso per i messaggi di errore Pulsante di prova

3
4

Collegamento elettrico
Il modulo pu essere montato su una guida DIN (altezza 15 mm) oppure utilizzando 4 viti. La figura riportata nella pagina seguente illustra il collegamento elettrico del modulo di ingresso/uscita.

1/238

1SDC013176F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Collegamenti elettrici
Modalit operativa "12 bit": Modalit operativa "8 bit": 8 ingressi analogici (terminali da 4 a 19) e 8 uscite analogiche (terminali da 27 a 42), configurabili per 10 V o 020 mA, risoluzione a 12 bit 16 canali analogici configurabili a coppie come ingressi o uscite per 0 ... 10 V oppure 0...20 mA, risoluzione a 8 bit Ingresso analogico

I terminali SHIELD del bus di sistema CS31 e PE dell'alimentazione non sono collegati elettricamente.

Bus CS31

Messa a terra analogica

ingressi/uscite analog.

ingressi/uscite analog.

Isolamento elettrico

Ingressi analogici per mod. oper. "8 bit"

La parte analogica e la tensione di alimentazione (L+ e M) non sono isolate elettricamente.

Conversione A/D e conversione D/A Funzione di diagnosi Accoppiamento bus


Uscite an. per mod. oper. "12 bit"

Uscite an. per mod. oper. "8 bit" Convertitore CC/ CC per lalimentazione della parte analogica e della parte digitale
ingressi/uscite analog. ingressi/uscite analog.

Armadietto

Messa a terra analogica


1SDC013177F0901

Con 1 segnale binario (24V) su questi terminali, tutte le uscite analogiche sono abilitate. I due terminali sono isolati galvanicamente.

Uscita analogica

Messa a terra dellarmadietto Tutti i collegamenti per i sensori e i ricevitori di valori analogici devono essere isolati elettricamente dallambiente di installazione. Le schermature dei cavi analogici devono essere collegate alla terra dellarmadietto nel punto in cui entrano nellarmadietto. Limpostazione dellindirizzo modulo e la configurazione dei canali analogici vengono eseguite con gli interruttori DIL (vedi pag. seguente).

Attenzione: Il principio di messa a terra del sistema di controllo deve tener conto della tensione di processo (ad es. la messa a terra del terminale negativo).

Messa a terra dellarmadietto

Bus di sistema CS3

Ingressi analogici per mod. oper. "12 bit"

1/239

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Configurazione dei canali analogici e impostazione dellindirizzo modulo nel bus CS31
I 16 canali analogici possono essere configurati in due modalit operative mediante interruttori DIL (collocato sotto il coperchio scorrevole sul lato destro dellinvolucro modulo vedi figura seguente):

Modalit operativa "12 bit": Modalit operativa "8 bit":

8 ingressi analogici (terminali da 4 a 19) pi 8 uscite analogiche (term. da 27 a 42), configurabili per 10 V o 0...20 mA, risoluzione 12 bit 16 canali analogici configurabili a coppie come ingressi o uscite per 0...10 V o 0...20 mA, risoluzione a 8 bit Interruttore DIL 2 Interruttore DIL indirizzo

Interruttore DIL 1

Terminali

Terminali

Indirizzo modulo Modalit operativa

Scheda a circuito stampato

Modalit operativa "12 bit"


Ingresso analogico Ingresso analogico OFF: ON: Signific. Signific. Signific. Signific. Canale n. < 7 Canale n. > 7 bit 1 bit 2 bit 4 bit.8

Ciascuno degli interruttori DIL 1 e 2 configura un canale: OFF = 10 V, ON = 20 mA

Indirizzo modulo; significativit bit

Esempio: interruttore DIL 1, posizione 1 = OFF: il canale analogico 0 configurato per 10 V.

riservato (impostato su OFF) riservato (impostato su OFF) OFF: mod. oper. "12 bit"

Modalit operativa "8 bit"


Ingresso analogico Uscita analogica Ingresso analogico Uscita analogica

ON:

mod. oper. "8 bit"

Impostazione Ingresso o uscita / 0...10 V o 0...20 mA in coppie, ad es. insieme per due canali con due interruttori per coppia

Lindirizzo modulo calcolato a partire dalla somma della significativit degli interruttori che si trovano in posizione ON. Esempio: interruttori 6 e 7 ON Indirizzo modulo: 2 + 1 = 3

Importante!
Le uscite analogiche devono essere abilitate con un segnale binario 1 (24V) sui terminali 25 (+) e 26 (-). Questi due terminali sono isolati elettricamente, pertanto il segnale di riferimento e il segnale di controllo devono essere collegati. Se il segnale abilitato non collegato, le uscite analogiche di tensione sono impostate su 0 V e le uscite di corrente su 0 mA.
1SDC013178F0901

Interr. sinistro OFF = entrambi i canali ingressi anal. Interr. sinistro ON = entrambi i canali uscite analogiche Interrutt. destro OFF = 0...10 V Interrutt. destro ON = 0...20 mA

Esempio: Interruttore DIL 1, posizione 1 e 2: i canali analogici 0 e 1 sono configurati come ingressi per 0...20 mA.

1/240

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Specifiche tecniche del modulo di ingresso/uscita analogico 07 AC 91
In generale sono valide le caratteristiche tecniche di sistema di Advant Controller 31. Di seguito sono riportati alcuni dati supplementari o i dati che differiscono dalle caratteristiche di sistema. Caratteristiche tecniche dellintera unit Campo di temperatura ammesso durante il funzionamento Tensione di alimentazione nominale Assorbimento di corrente max. Carico nominale max. per i terminali di alimentazione Potenza dissipata max. Protezione da inversione di polarit dellalimentazione Numero di ingressi binari Numero canali di ingresso analogici Numero canali di uscita analogici Isolamento elettrico Impostazione e configurazione indirizzo Diagnosi Messaggi di funzionamento e di errore Metodo di collegamento terminali di alimentazione, bus di sistema CS31 tutti gli altri terminali Lunghezza massima dei cavi analogici, bipolari schermati e sezione > 0.5 mm2 Errore di conversione dei valori analogici (non linearit, risoluzione e calibrazione di fabbrica) Differenza di potenziale massima ammessa tra terminale M (negativo dellalimentazione) e terminali AGND (negativo di ingressi e uscite analogiche) Potenziale di riferimento comune per tutti i segnali analog. Isolamento elettrico dei segnali analogici 0...55 C 24 V CC 0,2 A 4,0 A 5W s 1 come ingresso abilitante per le uscite analogiche 8 o 16, a seconda della modalit operativa 8 o 16, a seconda della modalit operativa Interfaccia bus di sistema CS31 dal resto dellunit, 1 ingresso binario dal resto dell'unit Switch di codifica sotto il coperchio posto sul lato destro dellinvolucro vedi paragrafo Diagnosi e display 17 LED in totale vedi paragrafo "Diagnosi e display" morsettiere a vite estraibili max. 1 x 2,5 mm2 oppure max. 2 x 1,5 mm2 max. 1 x 1,5 mm2 100 m car. 0,5 %, max. 1 %

1V AGND (terminale negativo di ingressi e uscite analog.) assente (vedi anche Fig. a pag. 1/239)

Caratteristiche tecniche dellingresso binario (ingresso abilitante per uscite analogiche) Le uscite analogiche devono essere abilitate con un segnale binario 1 (24V) sui terminali 25 (+) e 26 (-). Livello di segnale segnale 0 (-30...+5 V) segnale 1 (+13...+30 V) Isolamento elettrico le uscite di tensione sono a 0 V, le uscite di corrente sono a 0 mA le uscite analogiche sono attive

s, quindi il potenziale di riferimento e il segnale di controllo devono essere collegati

Caratteristiche tecniche degli ingressi analogici Numero di canali per modulo Numero di canali per modulo Configurabilit Configurabilit Segnalazione dei segnali di ingresso Resistenza di ingresso per canale mod. oper. "12 bit" mod. oper. 8 bit 8 fino a 16

mod. oper. 12 bit 10 V, 0...20 mA ( possibile configurare singolarmente ciascun canale) mod. oper. 8 bit 0...10 V, 0...20 mA (i canali possono essere configurati a coppie) vedi diagnosi ingresso di tensione ingresso di corrente > 100 kW circa 330 W

Lingresso di corrente dispone di una funzione di autoprotezione. Se la corrente aumenta eccessivamente, la derivazione ingresso di corrente viene disattivata e viene emesso il valore per "overflow". Si susseguono tentativi di riattivazione a intervalli di circa 1 secondo per facilitare il corretto rilevamento appena la corrente torna entro limiti accettabili. Costante di tempo del filtro di ingresso 470 ms per tensione, 100 ms per corrente
segue

1/241

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi delle unit remote serie 90

1
Ciclo di conversione (su 8 ingressi + 8 uscite) Risoluzione Risoluzione campo 10 V campo 0...20 mA campo 0...10 V campo 0...20 mA 8 ms mod. oper. "12 bit" mod. oper. "12 bit" mod. oper. "8 bit" mod. oper. "8 bit" 5 mV (11 bit segno pi) 5 mA (12 bit senza segno) 40 mV (8 bit senza segno) 80 mA (8 bit senza segno)

Rapporto tra segnale di ingresso e codice esadecimale modalit operativa "12 bit" Rapporto tra segnale di ingresso e codice esadecimale modalit operativa "8 bit" Ingressi di tensione non utilizzati Ingressi di corrente non utilizzati Caratteristiche tecniche delle uscite analogiche Numero di canali per unit, Configurabilit Configurabilit Segnalazione dei canali di uscita Capacit di carico in uscita come uscita di tensione Resistenza di carico di uscita (carico totale), se uscita di corrente Risoluzione Rapporto tra segnale di uscita e codice esadecimale Uscite non utilizzate Collegamento al bus di sistema CS31 Interfaccia standard Isolamento elettrico Dati meccanici Montaggio su guida DIN Montaggio con viti Larghezza x altezza x profondit Metodo di cablaggio terminali di alimentazione, bus di sistema CS31 tutti gli altri terminali Peso Quote di montaggio Istruzioni di montaggio Posizione di montaggio Raffreddamento

-100 %...0...100 % = 8008H...0000H...7FF8H (-32760...0...32760 decimale) 0...100 % = 00H...FFH (0...255 decimale) possono essere collegati in parallelo per aumentare limmunit ai disturbi presentano pochi ohm, possono restare aperti

mod. oper. 8 bit

fino a 16

mod. oper. 12 bit 10 V, 0...20 mA ( possibile configurare singolarmente ciascun canale) mod. oper. 8 bit 0...10 V, 0...20 mA (i canali possono essere configurati a coppie) vedi diagnosi max. +20 mA (sorgente, la corrente attraversa luscita) max. -10 mA (pozzo, la corrente attraversa lingresso) 0...500 W vedi "ingressi analogici" vedi ingressi analogici restano aperte

EIA RS-485 dal resto dellunit

secondo DIN EN 50022-35, profondit 15 mm. La guida DIN centrata tra il bordo superiore e inferiore del modulo. mediante 4 viti M4 120 x 140 x 85 mm morsettiere estraibili con terminali a vite max. 1 x 2,5 mm2 o max. 2 x 1,5 mm2 max. 1 x 1,5 mm2 450 g vedi sezione specifica

verticale, i terminali di collegamento devono essere rivolti in alto e in basso Il raffreddamento a convezione naturale non deve essere ostruito da canalizzazioni per cavi o altri componenti installati nellarmadietto.

Dati per l'ordinazione Modulo 07 AC 91 Composizione della fornitura N. d'ordinazione GJR5 2523 00 R0101 Modulo di ingresso e uscita analogico 07 AC 91 1 morsettiera a 2 poli (spazio griglia 3,81 mm) 1 morsettiera a 3 poli (spazio griglia 5,08 mm) 1 morsettiera a 5 poli (spazio griglia 5,08 mm) 4 morsettierE a 8 poli (spazio griglia 3,81 mm)

1/242

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Processore di comunicazione MODBUS 07 KP 93 R1161
Struttura del pannello frontale

10

12 1
LED 1 2 3 4
Do not connect Do not connect

07 KP 93

Advant Controller 31 RUN Comm. Processor MODBUS ERR Supp.


Do not connect

11
1SDC013179F0901

Processore di comunicazione 07 KP 93 R con punti di riferimento

1 2 3 4 5 6 9 10 11

Montaggio del modulo su guida DIN Montaggio del modulo mediante viti Terminale di terra Faston da 6,3 mm Tensione di alimentazione 24 Vc.c. Interfaccia seriale COM3 Interfaccia seriale COM4 Interfaccia di rete per il modulo di base Advant Controller 31 Interruttore non utilizzato Indicatori LED per i messaggi del sistema Per ulteriori informazioni, fare riferimento al paragrafo "Diagnosi" Indicatori LED per i messaggi del sistema Per ulteriori informazioni, fare riferimento al paragrafo "Diagnosi"

12
giallo giallo giallo giallo

11
verde verde
1SDC013180F0901

rosso

12

Collegamenti elettrici
Esempio applicativo Nella figura riportata a pagina seguente viene indicato un esempio applicativo con il modulo di base 07 KT 94.

1/243

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Collegamento con unit base

COM4

LED 1 2 3 4

Do not connect

Do not connect

07 KP 93
Advant Controller 31 Advant Controller 31 Basic Unit

07 KT 94

3
COM3

RUN ERR Supp.

Do not connect

2 1

Carichi di uscita per 24 Vc.c.

L+ M PE

Messa a terra armadietto di comando Zoccolo rete armadietto di comando

1 2

Collegamento di terra: Utilizzare i componenti in dotazione (vedere Figura a pag. 1/191)

Tensione di alimentazione: 2 Collegamenti brevi e diretti tra i moduli, cavi da 15 cm, 2,5 mm (vedere Figura a pag. 1/245)

Protezione cavi: In caso di cablaggio permanente dell'ingresso dell'armadietto di comando, collegare a terra mediante fermagli ed evitare l'inserimento di protezioni nella spina. Altrimenti, applicare la protezione nella spina per PGND.

1/244

1SDC013181F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Collegamento di terra e alimentazione

07 KP 93

07 KT 94

6 mm2
Lunghezza 15 cm, 2,5 mm2 Utilizzare i componenti di collegamento forniti

L+ / +24 V DC M/0V PE

Messa a terra armadietto di comando


1SDC013182F0901

Collegamenti di terra e tensione di alimentazione per 07 KP 93 R1161

1/245

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Interfaccia di rete
possibile collegare il processore di comunicazione ai moduli di base AC31 delle serie 90 dotati di interfaccia della rete. L'alloggiamento del processore di comunicazione viene collegato all'alloggiamento del modulo di base AC31 mediante uno scatto in posizione. Il collegamento elettrico invece viene eseguito mediante un cavo piatto a 40 poli con connettore, saldato su 07 KP 93.

Cavo piatto a 40 poli

LED 1 2 3 4

Do not connect

Do not connect

07 KP 93
Advant Controller 31

07 KT 94
Advant Controller 31 Basic Unit

RUN ERR Supp.

Do not connect

Elemento di collegamento

Nota: possibile collegare e scollegare i moduli dell'interfaccia della


rete solo quando vengono disattivate le tensioni di alimentazione.

Esempio: Collegamento di 07 KP 93 a 07 KT 94

Montaggio dell'alloggiamento di espansione 1. Rimuovere la copertura del modulo 07 KT 94 dall'interfaccia della rete. 2. Inserire l'attacco del cavo piatto a 40 poli fissato su 07 KP 93 nel connettore della rete di 07 KT 94. 3. Posizionare entrambi i moduli su una superficie piana e avvicinarli in modo che i punti di collegamento corrispondano. 4. Per fissare l'alloggiamento in modo corretto, accertarsi che l'elemento di collegamento scatti in posizione.

1/246

1SDC013183F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Dati tecnici aggiuntivi
In generale, i dettagli relativi alla descrizione del sistema Advant Controller 31 vengono applicati come dati tecnici. I dati aggiuntivi o non ritenuti conformi vengono elencati di seguito. Dati di carattere generale Numero di interfacce seriali Numero di interfacce parallele Diagnosi Indicazioni su funzionamento ed errori Sezione trasversale conduttore per le morsettiere smontabili Tensione di alimentazione per 07 KP 93 R Tensione alimentazione nominale Perdita di potenza Consumo massimo di corrente con tensione nominale con tensione di alimentazione 30 V Protezione contro collegamenti di terminali invertiti Collegamento interfacce seriali COM3, COM4 Interfacce standard Isolamento elettrico Assegnazione terminali e descrizione delle interfacce COM3, COM4 Indicatori LED Alimentazione ERR RUN LED1...LED4 Per la descrizione, fare riferimento al manuale specifico
segue

2 1 interfaccia della rete per il collegamento al modulo di base Advant Controller 31 4 LED: LED1...LED4 3 LED: RUN, ERR, Alimentazione 2,5 mm2 massimo

24 Vc.c. tipica 2,5 W (massima 5W) 210 mA 170 mA s

EIA RS232 o EIA RS485 s, tra le interfacce e tra le interfacce e il resto del modulo Vedi documentazione tecnica di dettaglio

1 LED di colore verde 1 LED di colore rosso 1 LED di colore verde 4 LED di colore giallo

1/247

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Dati meccanici
Montaggio su guida DIN conforme a DIN EN 5002235, profonda 15 mm. La guida DIN viene posizionata al centro tra le estremit superiore e inferiore del modulo. 4 viti M4 140 x 120 x 85 mm mediante morsettiere smontabili con terminali a vite, max. 2,5 mm2 450 g fare riferimento alla figura seguente

Fissaggio mediante viti Larghezza x altezza x profondit Metodo di cablaggio Peso Dimensioni per il montaggio

20

120 94

75

65

Tutte le dimensioni sono espresse in mm.

111

65

130 140

Le dimensioni dei fori di montaggio sono indicate in grassetto

5 94

Il dispositivo profondo 85 mm. Il connettore dell'interfaccia COM3 e COM4 viene installato pi a fondo in modo che la profondit di montaggio richiesta non subisca variazioni con l'impiego dei cavi dell'interfaccia smontabili. Tuttavia, se si impiega una guida DIN, la profondit di montaggio viene aumentata dallo spessore della guida.

Dimensioni relative alla vista frontale del modulo del processore di comunicazione 07 KP 93.

Suggerimenti per il montaggio


Posizione di montaggio Raffreddamento verticale, terminali verso l'alto e verso il basso Il raffreddamento di convezione naturale non deve essere ostacolato dai condotti dei cavi o da altri componenti installati nell'armadietto di comando.

Dati per l'ordinazione


Processore di comunicazione Consegna completa Numero di ordine 07 KP 93 R1161 Processore di comunicazione 07 KP 93 R 1 morsettiera a 5 poli (griglia da 5,08 mm), cavo con terminali per l'esecuzione del collegamento a terra

Software

1SDC013184F0901

Software 907 AC 1131

1/248

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
MODBUS-RTU
MODBUS-RTU uno standard internazionale molto conosciuto. L'applicazione principale l'accoppiamento in locale per: Sistemi di automazione e PLC, Terminali operativi Terminali master / postazioni PC operative Numero di postazioni utente con EIA RS-485: 32 Distanza da EIA RS-485: 1,2 km massimo possibile eseguire il collegamento di modem con linea dedicata

Alternative di rete
Allineamento multipunto fino a 1,2 km

MODBUS RS485
EIA RS-485, 2 fili, 1,2 km massimo
Con Advant Controller 31 e ABB Procontic T200, possibile installare il MODBUS master in qualsiasi posizione sulla linea del bus.

NCC485

NCC485

NCC485

in alternativa

MODBUS RS232 ABB Procontic T200


AC31 serie 50

Advant Controller 31

07 KP 93

07 KT 94

07 KT 94 07 KT 93 07 KT 92 07 KR 91 R353

Accoppiatore Bus di sistema CS31

07 MK 62
Moduli I/O

Bus di sistema CS31

07 AC 91

07 KT 94

1SDC013185F0901

07 AC 91

Moduli I/O

07 KT 94

1/249

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Punto a punto senza convertitore

max. 15 m 07 KT 94 COM2 EIA RS232 07 KP 93 07 KT 94


1SDC013186F0901 1SDC013187F0901 1SDC013188F0901

Bus di sistema CS31

Bus di sistema CS31

Linea multipunto

COM2 di 07 KT 94

max. 20 km

max. 20 km

07 KP 93

07 KT 94

07 KT 94

07 KT 94 07 KT 93 07 KT 92 07 KR 91 R353

Accoppiatore

07 MK 62

4 fili

4 fili

Modem
Collegamenti remoti multipunto a 4 fili

Modem

Modem
(Hedin Tex LH-1V)

MODBUS master posizionato all'inizio della linea di trasmissione

Punto a punto, 1200 bit/s massimo, 4 fili

fino a 20 km

07 KT 94 23 WT 90
Bus di sistema CS31

4 fili

07 KP 93 23 WT 90 EIA RS232

07 KT 94

EIA RS232

Bus di sistema CS31

1/250

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei processori di comunicazione serie 90

1
Collegamento separato di un terminale operativo e di una postazione operativa mediante MODBUS L'impiego viene consentito dall'accoppiatore 07 KP 93 che dispone di 2 interfacce MODBUS quando viene utilizzato come slave (solo come slave)

Terminale operativo Postazione operativa

MODBUS-RTU, EIA RS-485, 2 fili, 1,2 km massimo

MODBUSRTU, EIA RS232

NCC485

07 KP 93

07 KT 94

07 KP 93

07 KT 94

07 KT 94 07 KT 93 07 KT 92 07 KR 91 R353

Bus di sistema CS31

07 KT 94 07 KT 93 07 KT 92 07 KR 91 R353

Bus di sistema CS31

Moduli I/O

07 KT 94
1SDC013189F0901

Bus di sistema CS31

Moduli I/O

1/251

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli accessori della serie 90

1
Modulo batteria al litio 07 LE 90 R1
Il modulo batteria al litio 07 LE 90 R1 viene utilizzato per il back-up dei dati RAM in alcune unit di elaborazione dei sistemi di controllo programmabili. Presenta un connettore bipolare e due cavi saldati.

Osservare le seguenti precauzioni: Utilizzare solo moduli batteria al litio ABB originali. Terminata la durata, sostituire il modulo batteria con uno nuovo. Non mettere in cortocircuito la batteria! Si rischia un surriscaldamento o lesplosione. Evitare cortocircuiti accidentali, quindi non collocare la batteria in scatole metalliche n su superfici metalliche. Non cercare di caricare la batteria! Si rischia un surriscaldamento o lesplosione! Sostituire la batteria esclusivamente in presenza di alimentazione. In caso contrario si rischia la perdita dei dati. Provvedere a uno smaltimento della batteria compatibile con lambiente! Fare attenzione alle funzioni di monitoraggio della batteria sui dispositivi, ad es. gli indicatori a LED di batteria scarica o assente. La durata della batteria dipende dallunit in cui installata.

Modulo batteria al litio 07 LE 90

Durata della batteria


Il valore relativo alla durata della batteria indica il tempo residuo per il quale la batteria in grado di eseguire il back-up dei dati memorizzati quando lunit non alimentata da tensioni interne. Tipo di unit in cui installata la batteria 07 07 07 07 KP 62 R101 (ABB Procontic T200) KP 63 R101 (ABB Procontic T200) KR 91 (Advant Controller 31) KT 9x (Advant Controller 31) Quando sono inserite le tensioni interne, la batteria viene scaricata solo dalla propria corrente di fuga. Durata della batteria t (valori garantiti a 25C) min. 5 000 min. 5 000 min. 4 200 min. 4 200 h h h h

Dati tecnici Capacit Tensione a vuoto Tensione nominale Coefficiente di temperatura della tensione nominale Coefficiente di temperatura della capacit Autoscarica 1000 mAh 3,6 V 3,5 V circa 1 mV/K < 1,5 % at 0...70 C < 3,0 % allanno a 25 C < 6,0 % allanno a 40 C < 25,0 % allanno a 70 C 20 g 18 mm x 53 mm GJR5250700R1

Peso Dimensioni Numero dordinazione

1/252

1SDC013195F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli accessori della serie 90

1
Scheda SmartMedia 07 MC 90 R0101

La scheda Smart Media consente di memorizzare fino a 2 MB di dati che non vanno perduti in un ciclo di accensione/spegnimento dellalimentazione. utilizzata nelle unit di base 07 KT 95...97. Si raccomanda di utilizzare esclusivamente schede SmartMedia approvate da ABB.

Campo di impiego
Memorizzazione e caricamento di programmi PLC Memorizzazione e caricamento di dati utente - sono disponibili 250 segmenti dati con 128 blocchi ciascuno (1 blocco = 32 parole). Caricamento di aggiornamenti firmware

Istruzioni di utilizzo
RUN

STOP COM2

La scheda SmartMedia va inserita con larea di contatto visibile (vedere la figura in alto). Una volta inizializzata come memoria per dati utente, la scheda SmartMedia non pu pi essere utilizzata come scheda per programma utente. La scheda SmartMedia va protetta da - sollecitazioni meccaniche (ad es. non piegare) - scariche elettrostatiche - danneggiamento da contatto (non toccare i contatti)

07 KT 97
1SDC013196F0901

Accesso
Laccesso nellambito del programma PLC possibile con i blocchi funzionali, vedere la documentazione del software di programmazione

Inserimento della scheda SmartMedia

Dati tecnici
Capacit di memoria Peso Dimensioni Numero dordinazione 2 MB 2g 45 x 37 x 0,7 mm GJR5 2526 00 R0101

1/253

Controllori programmabili serie AC31


Dimensioni di ingombro

1
Riepilogo delle dimensioni di ingombro
4

93

35 mm EN 50022

120

84

104

Serie 40 e 50: unit centrali e unit decentrate despansione sia per bus CS31 sia per bus Modbus-RTU

93

35 mm EN 50022

65

84.5

49

Serie 40 e 50. Espansioni per unit centrali o unit decentrate espandibili e accoppiatore 07 KP 53

140

85

85

35 mm EN 50022

240

85
230

Serie 90, unit centrali

60

35 mm EN 50022

76

76

123

115

102

Serie 30, unit decentrate

140

35 mm EN 50022

120

85

5 94

Serie 90, unit decentrate

130

22

Le dimensioni sono espresse in mm

1/254

130

Controllori programmabili serie AC31


Dimensioni di ingombro della serie 90

1
63

208 + 0,5

220

4,6

Serie 90, unit decentrate con grado di protezione IP 67

1SDC013197F0901

140

35 mm EN 50022

120

85
94

Serie 90, processori di comunicazione

130

166

86

45

157

TC50, unit di visualizzazione

80

35 mm EN 50022

28.2

77
56
48

120

92

Ripetitore bus NCB/NCBR

Connettore ST 50/51

Le dimensioni sono espresse in mm

1/255

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi dei pannelli operatore

1
Display multilingue TC 50
TC50 un display programmato dal software TCWIN. Le sue principali caratteristiche sono: 2 linee di 20 caratteri, 128 pagine e 6 variabili per pagina, 128 allarmi/testo di aiuto, 5 funzioni chiave adattabili, protezione unit frontale IP 65 utilizzato con lunit di controllo serie 40 o 50 ed collegato al PLC mediante RS232. La figura sotto mostra la connessione TC50. Il software TCWIN 50 facilmente utilizzato dallutente, per fare progetti. Si pu programmare in 5 lingue e il software disponibile in inglese, francese, tedesco, italiano e spagnolo. La programmazione consiste nel creare, compilare e trasferire un progetto sul terminale TC 50. Il pannello completamente indipendente. Un progetto formato da un insieme di schermi, che possono essere uniti logicamente in sequenza. In uno schermo possibile visualizzare e modificare i dati memorizzati nella memoria del PLC. TCWIN, permette di scegliere le funzioni in parecchi men, come: Scegliere i parametri del PLC,

41

Creare una etichetta multilinguaggio: testo fisso, Campo numerico: informazione numerica letta dal PLC, Campo ASCII: testo digitato nella memoria del PLC, Testo dinamico: testo che varia seguendo il valore di una variabile definita nel PLC, Definire un dispositivo-terminale area di scambio, Utilizzare tasti funzione: tasto di disattivazione, richiamare una sequenza, bit, valore (flip-flop), cambiare lingua corrente, lista di sequenze, fine progetto

Queste funzioni vengono utilizzate mediante il tasto Shift +Fx.

Cavo utilizzato per il collegamento


86

ABB 07SK54
TC D-SUB 25 pol. male Rx 3 2 7 25 15 18 8 4 5 7 6 Serie40&5 8 pol. male 2 1 7 6 3
07K T51

Tx Rx

166
Tx

5 2 4 1 3

1SDC013054F0901

Slave Master RS232 MODBUS

Specifiche pulsanti
77

Pulsanti per aumentare/ diminuire la cifra data

Pulsante per modificare i dati

157

Pulsanti per spostare dati precedenti o successivi

Pulsante per confermare o interrompere lediting

Attrezzatura richiesta riferimenti ordine


Descrizione TC50 con cavo per collegare il terminale al PLC Windows 95 o NT con cavo per collegare PC a TC50 1/256 Alimentazione 24 V CC software TCWIN Tipo Codice ordine 1SBP260150R1001 1SBS260280R1001 Peso ( Kg ) 0,400 0,200

Controllori programmabili serie AC31


Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina ABB-ESA serie VT
Informazioni di carattere generale
ABB presenta la nuova serie di terminali operatore per linterfacciamento tra uomo e macchina, che rendono disponibile la visualizzazione o la modifica dei dati di processo. Estremamente facili da configurare e semplici da utilizzare. Grazie alla disponibilit di molti protocolli seriali possono essere collegati ai vari dispositivi a logica programmabile (PLC) di ABB. Le porte di comunicazione, presenti sul dispositivo secondo il tipo di modello, possono essere: MSP (multi serial port) - RS232/422/485, TTY 20mA, per il caricamento mdel firmware/progetto ed il collegamento al PLC; ASP (auxiliary serial port) - RS232/485, per il caricamento del firmware/progetto ed il collegamento al PLC; LPT (Centronics) - per il collegamento di una stampante parallela. Le principali caratteristiche funzionali, secondo il tipo di modello, sono: impostazione/visualizzazione dati, messaggi di help, messaggi informativi, testi dinamici, allarmi ISA, buffer storico allarmi, ricette, trend, real time clock con batteria di backup, stampa report. Tutti i terminali sono di tipo compatto, con grado di protezione frontale IP65. Per la loro programmazione necessario il software VTWIN, semplice da utilizzare, in cinque lingue, con un help in linea sempre disponibile, adatto al sistema operativo Windows 95-98-NT.

1SDC013198F0901

VT150W23 testuale

VT310WA25 grafico

VT525WN

VT555WA26 tattile

1SDC013200F0901

1SDC013199F0901

1/257

Controllori programmabili serie AC31

Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina ABB-ESA serie VT


Caratteristiche tecniche
VT150W23
Display Tipo Touch Screen Retroilluminazione Durata lampada a 25C (ore) Risoluzione pixel (pollici) (1) Righe x caratteri Dimensioni area visiva (mm) Matrice caratteri testo (pixel) Dimensione carattere (mm) Regolazione contrasto Set caratteri Memoria utente Progetto (byte) Memoria dati (byte) Memory card per backup Memory card per espansione Interfacce Porta seriale MSP (25 poli femmina) Porta seriale ASP (15 poli femmina) Porta parallela LPT Collegamento tastiera opzionale Orologio Orologio hardware Reti Integrate Opzionali ESA-Net Dimensioni Esterne (LxAxP) (mm) Forature (LxA) (mm) Dati tecnici Alimentazione Potenza assorbita (24Vcc) Grado di protezione Temperatura di esercizio Temperatura di magazzino/trasporto Umidit (senza condensa) Peso (kg) Certificazioni 24 Vcc (18...32 Vcc) 15W IP65 frontale 0...50C -20...+60C <85% 0,7 CE 24 Vcc (18...32 Vcc) 11W IP65 frontale 0...50C -20...+60C <85% 1,5 CE 148x188x41 123x75 252x196x60 232x178
(2)

VT310WA25
Grafico, LCD monocromatico STN CCFL 10000 240x128 (5,5) 16x40 / 8x20 / 4x10 132x39 6x8 / 12x16 / 24x32 3x4 Software Font programmabili 192K+384K (Testo+Grafica) 128K (con batteria tampone) RS232/422/485/TTY 20 mA RS232/RS485 Con batteria tampone Profibus-DP, Interbus-S Server, Client di rete

Testo LCD Led 4x20 70,4x20,8 5x7 2,95x4,75 Trimmer Ascii, Katakana 256k RS232/422/485/TTY 20 mA Si Profibus-DP, Interbus-S Client di rete

(1) Righe per caratteri per VT155WN verticale 21x30 / 10x15 / 5x7 (2) Realizzabile con schede esterne VTPROFI/DP e VTINTERBUS e VTCAN, in preparazione

1/258

Controllori programmabili serie AC31


Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina ABB-ESA serie VT

1
VT555WA26

VT155WN
Grafico, LCD 4 toni di grigio STN Matrice 20x8 (12x16 pixel) Led 240x128 (4) 16x40 / 8x20 / 4x10 94,5x54,5 6x8 / 12x16 / 24x32 2,3x5,2 Software Font programmabili 640K 16K+8K (allarmi) RS232/422/485/TTY 20 mA RS232 (8 poli) Con Supercapacitor Profibus-DP, Interbus-S, CAN Client di rete 166x100x43,6 157x91 24 Vcc (18...32 Vcc) 10W IP65 frontale 0...50C -20...+60C <85% 0,5 CE

VT505WAB
Grafico, LCD 4 toni di blu STN Matrice 20x16 (16x15 pixel) CCFL 45000 320x240 (5,7) 16x40 / 8x20 / 4x10 115,2x86,4 8x15 / 16x30 / 32x60 2,8x5,2 Software Font programmabili 640K 16K RS232/422/485/TTY 20 mA Profibus-DP, Interbus-S, CAN Client di rete 210x158x60 198x148 24 Vcc (18...32 Vcc) 10W IP65 frontale 0...50C -20...+60C <85% 1,4 CE

VT525WN
Grafico, LCD 16 colori STN Matrice 20x16 (16x15 pixel) CCFL 25000 320x240 (5,7) 115,17x86,37 Secondo il carattere utilizzato Software Font programmabili 960K 32K + 8K flash RS232/422/485/TTY 20 mA RS232 (8 poli) Con Supercapacitor Profibus-DP, Interbus-S, CAN Client di rete 210x158x54 198x148 24 Vcc (18...32 Vcc) 10W IP65 frontale 0...50C -20...+60C <85% 1,4 CE

Grafico, LCD monocromatico STN Matrice 20x8 (12x16 pixel) CCFL 15000 240x128 (5,5) 16x40 / 8x20 / 4x10 123x68 6x8 / 12x16 / 24x32 3x4 Software Font programmabili 192K+384K (Testo+Grafica) 128K (con batteria tampone) RS232/422/485/TTY 20 mA RS232/RS485 Con batteria tampone Profibus-DP, Interbus-S Server, Client di rete 210x158x54 198x148 24 Vcc (18...32 Vcc) 15W IP65 frontale 0...50C -20...+60C <90% 1,3 CE

1/259

Controllori programmabili serie AC31

Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina ABB-ESA serie VT

VT150W23
Caratteristiche operative Lingue in linea Password Password a bit Pagine Variabili per pagina Formato variabili Testi dinamici Allarmi ISA Messaggi informativi Messaggi di help (pagina/messaggi informativi/allarmi) Buffer storico allarmi Ricette (Numero/Variabili per ricetta) Trends [Memoria/N] Punti di campionamento Rappresentazione Funzionamento Pulsanti per pagina Tastiera Tasti operativi/Tasti funz./Alfanumerici Software di programmazione VTWINKIT IT LT Accessori VTBUTTONCELL Kit di programmazione completo di manuali, cavi e VTWIN su CD 9/5/11 6 10 8 bit 1024 16 DEC, HEX, BIN, BCD, ASCII, Floating point Limitati dalla dimensione del progetto 1024 1024/1024/-

VT310WA25
8 10 8 bit 1024 48 DEC, HEX, BIN, BCD, ASCII, Floating point Limitati dalla dimensione del progetto 1024 1024 1024/1024/1024 256 1024/256 512/Limitati dalla memoria 240 max. Linea spezzata/Punti Real time/Trigger/Storico 14/21/11 Kit di programmazione completo di manuali, cavi e VTWIN su CD Batteria al litio 3V per tamponamento dati ricette

1/260

Controllori programmabili serie AC31


Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina ABB-ESA serie VT

1
VT555WA26
8 10 8 bit 1024 96

VT155WN
4 10 8 bit 64 32 DEC, HEX, BIN, BCD, ASCII, Floating point Limitati dalla dimensione del progetto 256 256 64/256/220 128/256 24 Kit di programmazione completo di manuali, cavi e VTWIN su CD -

VT505WAB
4 10 8 bit 128 34 DEC, HEX, BIN, BCD, ASCII, Floating point Limitati dalla dimensione del progetto 256 128/256/128/256 24 Kit di programmazione completo di manuali, cavi e VTWIN su CD -

VT525WN
6 10 8 bit 150 48 DEC, HEX, BIN, BCD, ASCII, Floating point Limitati dalla dimensione del progetto 256 256 150/256 220 128/256 Numero corrisp. a numero celle Kit di programmazione completo di manuali, cavi e VTWIN su CD -

DEC, HEX, BIN, BCD, ASCII, Floating point Limitati dalla dimensione del progetto 1024 1024 1024/1024/1024 256 1024/256 512/Limitati dalla memoria 240 max. Linea spezzata/Punti Real time/Trigger/Storico 160 Kit di programmazione completo di manuali, cavi e VTWIN su CD Batteria al litio 3V per tamponamento dati ricette

1/261

Controllori programmabili serie AC31

1
VT150W23

Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina ABB-ESA serie VT


Dimensioni di ingombro
VT155WN VT310WA25
252

188

148

42 242 232
29 186 178

122

196

5 4,5
174

116

116

60

1/262

29

120

Controllori programmabili serie AC31


Terminali operatore di dialogo Uomo-Macchina ABB-ESA serie VT

VT505WAB / VT525WN

VT555WA26

158

210

36

86

36

54

216

198

148

1/263

Controllori programmabili serie AC31

1
Dati tecnici generali

Terminali operatore ABB serie CP

1SBC491185F0304

1SBC491205F0304

1SBC491225F0304

1SBC491245F0304

CP501
Display Tipo Dimensioni Area di visualizzazione L x H mm Altezza caratteri (mm) LED Tasti funzione / altri tasti Funzioni Web Cicalino (buzzer) Gestione allarmi Temporizzatore Orologio in tempo reale Trend Gestione ricette Stampa di report Protezione con password Supporto multi-lingua Memoria per applicazioni Alimentazione Corrente assorbita Temperatura ambiente Interfacce di comunicazione LCD STN, retroilluminato testo 2 righe x 16 caratteri 55,7 x 11,0 5 4 16 kB Flash 5 V c.c. 200 mA 0 50C RS232 o RS422

CP502
LCD STN, retroilluminato testo 2 righe x 20 caratteri 75,4 x 11,5 5 3 / 20 8 livelli 64 kB Flash 24 V c.c. 150 mA 0 50C RS232 e RS422 o RS485 (2 utilizzabili simultaneamente) IP65 142 x 100 x 29 0,5

CP503
LCD STN, retroilluminato testo 4 righe x 20 caratteri 70,4 x 20,8 5 5 (2 colori) 5 / 22 (con etichette) 1 gruppo 8 livelli 64 kB Flash 24 V c.c. 150 mA 0 50C RS232 e RS422 o RS485 (2 utilizzabili simultaneamente) IP65 147 x 163,5 x 38 0,7

CP511
LCD STN, retroilluminato grafica + testo 240 x 64 pixel (5,2") 127,2 x 33,9 variabile 16 (2 colori) 8 / 22 (con etichette) con IFC ETTP 4 gruppi in tempo reale 8 livelli 400 kB Flash 24 V c.c. 450 mA 0 50C RS232 e RS422

CP512
LCD STN B/N, retroilluminato grafica + testo 240 x 128 pixel (5,2") 120,0 x 64,0 variabile 16 (2 colori) 16 / 22 (8 con etichette) con IFC ETTP 4 gruppi storico 8 livelli 400 kB Flash 24 V c.c. 450 mA 0 50C RS232 e RS422

Slot di espansione Grado di protezione Dimensioni L x H x P mm Peso (kg)

IP65 frontale 104 x 69 x 38 0,2

1 IP65 211 x 198 x 69 1,5

1 IP65 214 x 232 x 87 1,4

1/264

1SBC491265F0304

Controllori programmabili serie AC31


Terminali operatore ABB serie CP

1SBC491275F0304

1SBC491195F0304

1SBC491215F0304

1SBC491235F0304

CP513
LCD 256 colori, retroilluminato grafica + testo 320 x 240 pixel (5,7") 115,2 x 86,4 variabile 16 (2 colori) 16 / 22 (8 con etichette) con IFC ETTP 16 gruppi storico 8 livelli 400 kB Flash 24 V c.c. 550 mA 0 50C RS232 e RS422 o RS485 (2 utilizzabili simultaneamente) 2 IP65 276 x 198 x 89 1,7

CP551
Tattile LCD-STN B/N, retroilluminato grafica + testo 320 x 240 pixel (3,8") 76,8 x 57,6 variabile 4 gruppi storico 8 livelli 400 kB Flash 24 V c.c. 400 mA 0 50C RS232 e RS422 o RS485 (2 utilizzabili simultaneamente) Ethernet RJ45 IP65 142 x 90 x 47,5 1,4

CP552
Tattile LCD-STN, 16 toni di grigio grafica + testo 320 x 240 pixel (5,7") 115,2 x 86,4 variabile con IFC ETTP 5 gruppi storico 8 livelli 400 kB Flash 24 V c.c. 400 mA 0 50C RS232 e RS422 o RS485 (2 utilizzabili simultaneamente) 1 IP65 200 x 150 x 69 1,5

CP554
Tattile LCD-TFT 256 colori grafica + testo 320 x 240 pixel (5,7") 115,2 x 86,4 variabile con IFC ETTP 5 gruppi storico 8 livelli 400 kB Flash 24 V c.c. 450 mA 0 50C RS232 e RS422 o RS485 (2 utilizzabili simultaneamente) 1 IP65 200 x 150 x 69 1,5

CP555
Tattile LCD-TFT 256 colori grafica + testo 640 x 480 pixel (10,4") 211,2 x 158,4 variabile con IFC ETTP 11 gruppi storico 8 livelli 1600 kB Flash 24 V c.c. 1A 0 50C RS232 e RS422

2 IP65 290 x 250 x 105 3,3

1/265

1SBC491255F0304

Controllori programmabili serie AC31

Terminali operatore ABB serie CP


Informazioni di dettaglio per lordinazione
Descrizione
I terminali operatore della serie CP rappresentano la soluzione ideale per le esigenze di efficienza e chiarezza del controllo nei processi automatizzati, in quanto consentono di monitorare le condizioni e il funzionamento di macchine o impianti, e di intervenire sui processi che si svolgono in tale ambito. Per questo, ABB offre unestesa gamma di terminali operatore che spaziano dal modello base CP 501 per la visualizzazione di testo, al modello con display tattile a colori CP 555 per la visualizzazione di grafica. I pannelli operatore sono in grado di comunicare con i controllori del sistema Advant Controller 31, e possono accedere in modalit di lettura e scrittura ai dati gestiti da tali controllori. La comunicazione tra il terminale operatore e il controllore avviene tramite uninterfaccia seriale. Per la gestione di applicazioni complesse, si possono utilizzare schede di comunicazione Ethernet o altri sistemi di bus.
1SBC491205F0304

Tutti i dispositivi utilizzano lo stesso software a garanzia di semplicit e rapidit della configurazione. Anche il linguaggio di programmazione e i comandi sono identici per tutti i dispositivi. Per un utilizzo semplice, il software disponibile in 6 lingue (Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Spagnolo, Svedese). Nella maggior parte dei dispositivi, i tasti funzione comprendono LED a 2 colori e spazi per etichette personalizzabili dallutente. Il frontale, in tutti i dispositivi, offre un grado di protezione IP65.

Terminali operatore con display testuale


Display LCD retroilluminato Alimentazione 5 V c.c. (CP501), 24 V c.c. Memoria: CP501 - 16 kB CP502, CP503 - 64 kB CP502/503: Orologio calendario Gestione ricette Protezione con password a 8 livelli Supporto multi-lingua
Tipo CP501 CP502 CP503 Codice 1SBP 260 170 R1001 1SBP 260 171 R1001 1SBP 260 172 R1001 Peso unitario kg 0,2 0,5 0,7

Righe 2 2 4

Caratteri per riga 16 20 20

Tasti funzione/ Altri tasti 4 3 / 20 5 / 22

LED 5

Interfacce RS232 o RS422 RS232, RS422/RS485 RS232, RS422/RS485

1SBC491265F0304

Terminali operatore con display grafico


Display LCD retroilluminato CP513 con display a colori Alimentazione 24 V c.c. Display grafico + testo Orologio calendario Trend
Pixel 240 x 64 240 x 128 320 x 240 Tasti funzione/ Altri tasti 8 / 22 16 / 22 16 / 22 LED 16 16 16 Interfacce RS232, RS422 RS232, RS422 RS232, RS422

Gestione ricette Gestione CK516 Protezione con password a 8 livelli Supporto multi-lingua Memoria 400 kB

Tipo CP511 CP512 CP513

Codice 1SBP 260 173 R1001 1SBP 260 174 R1001 1SBP 260 175 R1001

Peso unitario kg 1,5 1,4 1,7

Terminali operatore con display tattile


Display LCD retroilluminato CP554/555 con display TFT a colori Alimentazione 24 V c.c. Display grafico + testo Orologio calendario Trend
Pixel Display Interfacce RS232, RS422/RS485 Ethernet RJ45 RS232, RS422/RS485 RS232, RS422/RS485 RS232, RS422

Gestione ricette Gestione CK516 Protezione con password a 8 livelli Supporto multi-lingua Memoria 400 kB per CP551, CP552, CP554, 1600 kB per CP555
Tipo Codice Peso unitario kg 1,4 1,5 1,5 3,3

1SBC491235F0304

320 x 240 320 x 240 320 x 240 640 x 480

STN B/N 3,8 STN B/N 5,7 TFT a colori 5,7 TFT a colori 10,4

CP551 CP552 CP554 CP555

1SBP 260 176 R1001 1SBP 260 177 R1001 1SBP 260 178 R1001 1SBP 260 179 R1001

1/266

Controllori programmabili serie AC31


Terminali operatore ABB serie CP
Cavi di programmazione
Descrizione RS232 / PC RS422 / PC Tipo CAB5 CAB6 Codice 1SBP 260 210 R1001 1SBP 260 211 R1001 Peso unitario kg

Cavi di comunicazione
Controllore RS232 / serie 40 / 50 MiniDin RS232 / serie 90 Convertitore RS422/RS485 Tipo CAB45 CAB90 CAB8 Codice 1SBP 260 213 R1001 1SBP 260 214 R1001 1SBP 260 212 R1001 Peso unitario kg

Software di programmazione per terminali operatore CP500


Per pannelli operatore CP500 su CD-ROM (inclusa documentazione)
Descrizione Software, documentazione su CD Tipo CP500 Soft Codice 1SBS 260 283 R1001 Peso unitario kg

Accessori
Descrizione
1SBC491305F0302

Tipo CK516 IFCPBDP IFCETTP IFC-PI IFC-MC PCMCIA 4MB PCMCIA 8MB Foglio di protezione CP551 (5) Foglio di protezione CP552 (5) Foglio di protezione CP554 (5) Foglio di protezione CP555 (5)

Codice 1SBP 260 180 R1001 1SBN 260 320 R1001 1SBN 260 322 R1001 1SBN 260 325 R1001 1SBN 260 324 R1001 1SBN 260 326 R1001 1SBN 260 327 R1001 1SBN 260 330 R1001 1SBN 260 328 R1001 1SBN 260 331 R1001 1SBN 260 329 R1001

Peso unitario kg

Tastiera aggiuntiva (16 tasti, 16 LED) Interfaccia di comunicazione PROFIBUS DP Interfaccia di comunicazione Ethernet Interfaccia stampante Interfaccia per Smart Memory Card Smart Memory Card 4 MB Smart Memory Card 8 MB Foglio di protezione per display CP551 Foglio di protezione per display CP552 Foglio di protezione per display CP554 Foglio di protezione per display CP555

1/267

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Modulo di alimentazione 07 NG 32 R1 Tensione primaria 115/230 V CA, tensione secondaria 24 V CC, 2,5 A
Il modulo di alimentazione 07 NG 32 R1 genera una tensione di 24 V CC a partire da una tensione di rete monofase di 115 V CA o 230 V CA. Per le applicazioni in sistemi di controllo elettronici, la tensione di uscita viene livellata da condensatori elettrolitici. Il modulo di alimentazione ha una capacit di carico di 2,5 A. Un LED verde indica la presenza di tensione in uscita. La tensione primaria e la tensione secondaria sono protette da fusibili miniaturizzati incorporati (5 x 20 mm). I collegamenti elettrici vengono realizzati tramite terminali a vite. I cavi sono fissati da fermacavi. Tra la tensione primaria e la tensione secondaria previsto un isolamento elettrico secondo VDE 0551 (isolamento elettrico di sicurezza). Il modulo di alimentazione presenta una base che consente allutente di agganciare il modulo su una guida DIN (EN 50022). Se questa base viene rimossa, il modulo pu essere fissato tramite 4 viti M4 (vedere lo schema di foratura nella figura riportata di seguito). Linstallazione del modulo di alimentazione deve essere tale da non intralciare la corrente daria di convezione.

Fusibile secondario 4 A ritardato

Display a LED verde: presenza di 24 V CC

Fermacavo per cavo 24 V

4,7

max. 120 mm, fermacavi inclusi


1SDC013190F0901

L1 115 V CA L1 230 V CA

Fusibile di rete 115 V: 2.5 A ritardato 230 V: 1.6 A ritardato

Fermacavo per cavo di rete

Il modulo di alimentazione ha unaltezza (profondit se installato sul pannello posteriore) di circa 145 mm

Vista dallalto con schema circuitale impresso e assegnazione dei terminali

Schema di foratura e dimensioni di ingombro del modulo di alimentazione

1/268

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Dati tecnici
Dati elettrici, caratteristiche di ingresso Tensione primaria 115 V CA Tensione nominale Valori limite Frequenza di rete Assorbimento di corrente Fusibile miniatura primario Tensione primaria 230 V CA Tensione nominale Valori limite Frequenza di rete Assorbimento di corrente Fusibile miniatura 115 V CA 103,5...126,5 V CA 50 o 60 Hz circa 180 mA circa 900 mA 2,5 A ritardato, sotto sabbia 230 V CA 207...253 V CA 50 o 60 Hz circa 90 mA circa 450 mA 1,6 A ritardato, sotto sabbia (inserito in fabbrica) 2,5 mm2

in assenza di carico a carico nominale

in assenza di carico a carico nominale primario

Sezione max. del conduttore dei terminali Dati elettrici, caratteristiche di uscita Tensione secondaria (tensione di uscita) Tensione nominale Valori limite Fattore di ondulazione max. Indicazione tensione presente Capacit di carico in uscita Corrente nominale (carico continuo ammesso) Fusibile miniatura, secondario Sezione max. del conduttore dei terminali

24 V CC 19,2...30 V CC <5% tramite LED verde 2,5 A 4,0 A ritardo medio, sotto sabbia 2,5 mm2, ai poli positivo e negativo sono assegnati due terminali ciascuno (in parallelo)

Dati meccanici Montaggio Dimensioni meccaniche Base di montaggio Altezza (profondit se installato sul pannello poster.) Peso Raffreddamento Temperatura ambiente Norme, regolamenti Dati per lordinazione Numero dordinazione 07 NG 32 R1 GJV3 0756 01 R1 su una guida DIN o con 4 viti M4 85 x 75 mm (120 mm), per lo schema di foratura vedere la figura a pag. 1/268 145 mm 2,2 kg Linstallazione del modulo di alimentazione deve essere tale da non intralciare la corrente daria di convezione. max. 55 C (carico 100%) VDE 0160, trasformatore secondo VDE 0551

1/269

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Modulo di alimentazione 07 NG 34 R1 Tensione primaria 115/230 V CA, tensione secondaria 24 V CC, 5 A
Il modulo di alimentazione 07 NG 34 R1 genera una tensione di 24 V CC a partire da una tensione di rete monofase di 115 V CA o 230 V CA. Per le applicazioni in sistemi di controllo elettronici, la tensione di uscita viene livellata da condensatori elettrolitici. Il modulo di alimentazione ha una capacit di carico di 5 A. Un LED verde indica la presenza di tensione in uscita. La tensione primaria e la tensione secondaria sono protette da fusibili miniaturizzati incorporati (5 x 20 mm). I collegamenti elettrici vengono realizzati tramite terminali a vite. I cavi sono fissati da fermacavi. Tra la tensione primaria e secondaria previsto un isolamento elettrico secondo VDE 0551 (isolamento elettrico di sicurezza). Il modulo di alimentazione fissato da 4 viti M5 (vedere lo schema di foratura nella figura a pag. 1/271). Linstallazione del modulo di alimentazione deve essere tale da non intralciare la corrente daria di convezione.

Fusibile secondario 8 A ritardato

Display a LED verde: presenza di 24 V CC

Fusibile di rete 115 V: 4 A ritardato 230 V: 2 A ritardato

Il modulo di alimentazione ha unaltezza (profondit se installato sul pannello posteriore) di circa 145 mm

Vista dallalto con schema circuitale impresso e assegnazione dei terminali

1/270

1SDC013191F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Fermacavo per cavo 24 V

6,5

6,5

max. 135 mm, fermacavi inclusi


1SDC013192F0901

Fermacavo per cavo di rete

47,25 94,5 114,5

Il modulo di alimentazione ha unaltezza (profondit se installato sul pannello posteriore) di circa 145 mm

Schema di foratura e dimensioni di ingombro del modulo di alimentazione

110 mm pannello frontale

1/271

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Dati tecnici
Dati elettrici, caratteristiche di ingresso Tensione primaria 115 V CA Tensione nominale Valori limite Frequenza di rete Assorbimento di corrente Fusibile miniatura primario Tensione primaria 230 V CA Tensione nominale Valori limite Frequenza di rete Assorbimento di corrente Fusibile miniatura primario Sezione max. del conduttore dei terminali Dati elettrici, caratteristiche di uscita Tensione secondaria (tensione di uscita) Tensione nominale Valori limite Fattore di ondulazione max. Indicazione tensione presente Capacit di carico in uscita Corrente nominale (carico continuo ammesso) Fusibile miniatura, secondario Sezione max. del conduttore dei terminali 24 V CC 19,2...30 V CC <5% tramite LED verde 5A 8 A ritardo medio, sotto sabbia 2,5 mm2, ai poli positivo e negativo sono assegnati due terminali ciascuno (in parallelo) 115 V CA 103,5...126.5 V CA 50 o 60 Hz circa 0,35 A circa 1,60 A 4 A ritardato, sotto sabbia 230 V CA 207...253 V CA 50 o 60 Hz circa 0,17 A circa 0,85 A 2 A ritardato, sotto sabbia (inserito in fabbrica) 2,5 mm2

in assenza di carico a carico nominale

in assenza di carico a carico nominale

Dati meccanici Montaggio Dimensioni meccaniche Base di montaggio Altezza (profondit se installato sul pannello poster) Peso Raffreddamento Temperatura ambiente Norme, regolamenti Dati per lordinazione Numero dordinazione 07 NG 34 R1 GJV3 0756 02 R1 mediante 4 viti M5 110 x 110 mm (135 mm), per lo schema di foratura vedere la figura a pag. 1/271 145 mm 4 kg Linstallazione del modulo di alimentazione deve essere tale da non intralciare la corrente daria di convezione. max. 55 C (carico 100%) VDE 0160, trasformatore secondo VDE 0551

1/272

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Modulo di alimentazione 07 NG 35 R1 Tensione primaria 230/400 V CA trifase, tensione secondaria 24 V CC, 10 A
Il modulo di alimentazione 07 NG 35 R1 genera una tensione di 24 V CC a partire da una tensione di rete trifase di 230 V CA o 400 V CA. La tensione di uscita si ottiene ricorrendo a un raddrizzatore a ponte trifase che, unitamente a un condensatore di filtraggio, garantisce un fattore di ondulazione ridotto per la tensione. Il modulo di alimentazione ha una capacit di carico di 10 A. adatto per applicazioni in sistemi di controllo elettronici. Un LED verde indica la presenza della tensione di uscita. La tensione secondaria protetta da un interruttore automatico incorporato. La tensione primaria (di rete) deve essere protetta da fusibili esterni. I collegamenti elettrici vengono realizzati tramite terminali a vite. Con una tensione di rete trifase di 230 V, gli avvolgimenti primari del trasformatore sono collegati a triangolo, con una tensione di rete trifase di 400 V, gli avvolgimenti sono collegati a stella (vedere la figura riportata di seguito). I cavi sono fissati da fermacavi. Tra la tensione primaria e la tensione secondaria previsto un isolamento elettrico secondo VDE 0551 (isolamento elettrico di sicurezza). Lalimentatore fissato da 4 viti M5 (vedere lo schema di foratura riportato nella figura a pag. 1/274). Linstallazione del modulo di alimentazione deve essere tale da non intralciare la corrente daria di convezione.

Configurazione impostata in fabbrica:

230 V CA trifase

400 V CA trifase

Schema circuitale impresso e schemi dei terminali per 230 V e 400 V CA trifase

1SDC013193F0901

1/273

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Collegamento di rete trifase 230/400 V CA, per dettagli vedere fig. 15.13-1 Queste fascette sono assemblate in fabbrica per il collegamento a stella con 400 V CA trifase. Tensione di uscita 24 V CC, 10 A

Fermacavo per cavo di rete Fermacavo per cavo 24 V LED verde: presenza di 24 V CC Interruttore automatico B 10 A

max. 175 mm, fermacavi e fascette inclusi

5.5

Il modulo di alimentazione ha unaltezza (profondit se installato sul pannello posteriore) di circa 145 mm

Schema di foratura e dimensioni di ingombro del modulo di alimentazione

1/274

1SDC013194F0901

Controllori programmabili serie AC31


Dati applicativi degli alimentatori

1
Dati tecnici
Dati elettrici, caratteristiche di ingresso Tensione primaria 230 V CA trifase Tensione nominale Valori limite Frequenza di rete Assorbimento di corrente in assenza di carico a carico nominale Fusibili, primari Tensione primaria 400 V CA trifase Tensione nominale Valori limite Frequenza di rete Assorbimento di corrente in assenza di carico a carico nominale Fusibili, primari Sezione max. del conduttore dei terminali Dati elettrici, caratteristiche di uscita Tensione secondaria (tensione di uscita) Tensione nominale Valori limite Fattore di ondulazione max. Indicazione tensione presente Capacit di carico in uscita Corrente nominale (carico continuo ammesso) Fusibili, secondari Sezione max. del conduttore dei terminali 24 V CC 19,2...30 V CC <2% tramite LED verde 10 A interruttore automatico B 10 A 2 x 4 mm2, ai poli positivo e negativo sono assegnati due terminali ciascuno (in parallelo) 230 V CA trifase 207...253 V CA 50 o 60 Hz circa 0,22 A circa 0,85 A esterni 400 V CA trifase 360...440 V CA 50 o 60 Hz circa 0,15 A circa 0,50 A esterni 2 x 1,5 mm2

Dati meccanici Montaggio Dimensioni meccaniche Base di montaggio Altezza (profondit se installato sul pannello post.) Peso Raffreddamento Temperatura ambiente Norme, regolamenti Dati per lordinazione Numero dordinazione 07 NG 35 R1 GJV3 0756 03 R1 mediante 4 viti M5 232 x 175 mm, per lo schema di foratura vedere la Fig. a pag. 1/274 125 mm 6 kg Linstallazione del modulo di alimentazione deve essere tale da non intralciare la corrente daria di convezione. max. 55 C (carico 100%) VDE 0160, trasformatore secondo VDE 0551

1/275

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Design del modulo I/U remoto

Blocchetto di estensione come optional per: ingressi digitali I/U analogici scheda Interfast per 8 uscite a rel (con cavo piatto) + modulo di connessione Interfast

Connettore bus inseribile (solo modulo bus)

Modulo elettronico inseribile: moduli PROFIBUS-DP, ognuno con 8 ingressi e 8 uscite

Modulo di connessione per: moduli bus moduli di espansione digitali moduli di espansione analogici

Montaggio su profilato DIN, connessione PE con fissaggio a clip su profilato di terra o fissaggio a vite

Morsettiera inseribile per connessione aggiuntiva

1/276

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Il modulo bus e i moduli I/U si collegano tramite cavo piatto laterale. Fase 1: collegare i moduli di connessione tramite cavo piatto. Fase 2: inserire i moduli elettronici nei moduli di connessione. Esempio: stazione DX 501 DP di connessione per 24 ingressi e 24 uscite

Possibili combinazioni di moduli I/U remoti

Connettore HE 10 Blocchetto di estensione per scheda Interfast: 8 uscite a rel

Blocchetto di estensione con E/A analogici

3 ingressi analogici 0...+10 V/8 bit 1 uscita analogica 0...+10 V/8 bit

Blocchetto di estensione con ingressi digitali

4 ingressi digitali 24 V CC

Modulo di connessione Interfast o modulo a rel

65432109876543210987654321 1 65432109876543210987654321 65432109876543210987654321 6543210987654321098765432


Morsettiera inseribile per connessione aggiuntiva

1/277

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Dimensioni

Montaggio
Metodi di fissaggio
Fissaggio a vite su piastra di montaggio

Collegamento a terra attraverso questo foro per vite

Montaggio su profilato DIN 35 7,5 oppure 35 15 mm, conforme alla norma DIN EN 50022 Si riferisce sempre al montaggio su profilato DIN!

1/278

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Distanza tra le unit montate su quadri elettrici ad armadio Montaggio orizzontale

Canalizzazione per cavi

Distanza minima di 20 mm tra la canalizzazione per cavi e lunit

20 mm

20 mm

Importante: Le distanze indicate si applicano anche al montaggio verticale

Nota In caso di montaggio verticale, lapplicazione di fermi meccanici impedisce alle unit di scivolare verso il basso.

1/279

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Sequenza di montaggio
1. Montare a scatto i moduli di connessione su profilato DIN.

1.

2.

Montare a scatto i successivi moduli di connessione affiancati.

2. Interconnettere i moduli di connessione tramite cavo piatto.

Importante: In fase di inserimento, premere il cavo piatto sul modulo di connessione. A questo punto, possibile montare agevolmente i moduli elettronici a pressione.

1/280

S500 I/U Profibus


Generalit

1
3. Premere il modulo bus o il modulo I/U sul modulo di connessione per inserirlo.

Non in questo modo:

Posizionare lunit in modo che si inserisca nelle guide!

1/281

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Cablaggio
Cavo bus Data la variet delle connessioni per le linee bus, i diversi cablaggi saranno descritti nelle rispettive sezioni. Cablaggio dellalimentazione e degli ingressi/uscite Modulo di connessione con morsetti a vite Dimensione dei fili Tipi dei fili rigido: 0,24 mm 2 treccia: 0,22 ... 2,5 mm rigido a treccia a treccia con capocorda a puntale
2

Spellare il filo per 7,5 mm Inserire il filo nudo nel morsetto: - lisolamento non deve sporgere allinterno del morsetto - il filo nudo non deve sporgere allesterno del morsetto (per evitare guasti). Serrare la vite corrispondente: - punta del cacciavite - coppia di serraggio

3,5 mm 0,4 - 0,6 Nm.

Modulo di connessione con morsetti a molla di tensione Dimensione dei fili rigido: 0,12 ... 2,5 mm a treccia: 0,12 ... 2,5 mm rigido a treccia a treccia con capocorda a puntale

Tipi dei fili

Spellare il filo per 6 mm. Introdurre a fondo il cacciavite nel morsetto superiore. La molla di tensione si apre. Inserire il filo nudo nel morsetto inferiore: - lisolamento non deve sporgere allinterno del morsetto - il filo nudo non deve sporgere allesterno del morsetto (per evitare guasti). Estrarre il cacciavite dal morsetto superiore. La molla di tensione preme sul filo.

1/282

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Rimozione dei moduli elettronici
1. Scollegare lalimentazione! 2. Con il pollice premere il dispositivo di blocco sul lato inferiore dellunit. 3. Estrarre il modulo elettronico tirandolo verso di s.

Rimozione del modulo di connessione

1/283

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Sostituzione del fusibile interno nei moduli di connessione
Sostituzione del fusibile 8 A rapido, 5 x 20 mm

8 A rapido, 5 x 20 mm

Togliere alimentazione al modulo di connessione. Sollevare lo sportellino di alloggiamento del fusibile fino a posizionarlo in verticale (angolo di 90). Rimuovere il fusibile difettoso dallo sportellino di alloggiamento. Inserire un fusibile di ricambio nellalloggiamento. Premere lo sportellino verso il basso per bloccarlo in posizione. Ricollegare lalimentazione.

1/284

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Suggerimenti per linstallazione
Apparecchi di monitoraggio e sistemi di sicurezza
Attenzione! Durante linstallazione occorre rispettare le norme di sicurezza per evitare che si creino situazioni di pericolo (per esempio, spegnimento demergenza), nonch attenersi alle istruzioni VDE applicabili (per esempio, VDE 0100, VDE 0113) e osservare i regolamenti locali in vigore. Assicurarsi che: le macchine non possano riavviarsi automaticamente dopo: - il disarmo dei dispositivi di arresto e demergenza - il ripristino dellalimentazione. ARRESTO DEMERGENZA I comandi impartiti da - dispositivi di arresto demergenza e - fine corsa di sicurezza devono essere sempre in condizioni di efficienza. Le dotazioni di sicurezza devono intervenire direttamente sullapparecchiatura di controllo sul lato di alimentazione. Azionamento dei dispositivi di arresto demergenza Disattivare: le apparecchiature di controllo e gli azionamenti che possono creare situazioni di pericolo. Non disattivare: le apparecchiature di controllo e gli azionamenti che una volta disattivati potrebbero creare situazioni di pericolo per il personale o gli impianti. Lazionamento dei dispositivi di arresto demergenza deve essere riconosciuto e valutato dallunit di automazione. Tutte le parti metalliche con cui possibile venire a contatto devono essere dotate di collegamento a terra di protezione (PE) per la sicurezza elettrica. Resistenza massima ammissibile tra la connessione PE e la parte da proteggere: 0,5 ohm. Connessioni Per garantire un funzionamento efficiente serrare con cura tutte le viti di connessione inserire correttamente tutti i connettori avvitare le viti di fissaggio per un collegamento sicuro sui connettori evitare il prolungamento di cavi attraverso morsetti o dispositivi analoghi. Inserimento/rimozione di componenti Scollegare lalimentazione prima dellinserimento o della rimozione di: moduli elettronici per moduli bus Inserimento o rimozione, ad alimentazione scollegata, di: moduli elettronici blocchetto di estensione. Attenzione! Lo scambio di un modulo in funzione pu creare situazioni imprevedibili o pericolose per lintero impianto e causare lesioni personali o danni materiali! Predisporre limpianto in modalit di ARRESTO o SERVIZIO!

1/285

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Collegamento a terra di protezione (PE) Per deviare eventuali correnti parassite, collegare la barra PE al profilato di montaggio per la sicurezza dei contatti e 2 a un cavo esterno con sezione minima di 10 mm . Il collegamento a terra dellunit si effettua montando a scatto il modulo di connessione sul profilato. Tipi di cavo opportuno utilizzare cavi schermati per linee dati e linee di segnalazione analogiche linee di segnalazione per ingressi digitali e uscite digitali (uscite a rel e a transistor) solo quando sono da coprire grandi distanze.
Earth contacts on the back of the terminal module. (Direct connection to the DIN rail).

Disposizione dei cablaggi Separazione dei cavi: cavi di alimentazione linee dati linee di segnalazione analogiche linee di segnalazione schermate che dovrebbero essere separate dai cavi utilizzati per la commutazione di correnti elevate o carichi induttivi elevati. Anche le linee di segnalazione non schermate (ingressi/uscite digitali) che sono esposte a forti interferenze dovrebbero essere separate dalle fonti possibili di tali interferenze. Cavi di alimentazione I cavi di alimentazione dei singoli moduli S500 possono essere generalmente interconnessi. I moduli utilizzati per la commutazione di correnti elevate richiedono unalimentazione separata, per esempio di tipo Interfast con uscite a rel. 2 La sezione dei cavi dovrebbe essere di 1,5 mm . Linee di segnalazione non posarle parallelamente ai cavi di alimentazione assicurarsi che la distanza rispetto alla fonte di eventuali interferenze (contattori, trasformatori, motori) sia come minimo di 1 m installare insieme i cavi di segnalazione abbinati, per esempio in configurazione di cablaggio ritorto 2 la sezione consigliata di 0,5 mm . Schermatura Posizionare tutti i cavi schermati su un profilato con schermatura o una barra PE. Assicurarsi che vi sia un contatto soddisfacente con le schermature. Contatti di terra sul retro del modulo di connessione (collegamento diretto al profilato DIN). La schermatura Utilizzare molle di contatto, anelli di compressione, manicotti a saldare o dispositivi analoghi (non trecce) per garantire uncontatto soddisfacente. Predisporre la messa a terra tramite connessione a bassa impedenza. Schermatura delle linee dati Collegare la schermatura delle linee dati in entrata alla terra del sistema nel morsetto a vite, in modo da fornire un accoppiamento capacitivo alla terra di protezione (PE). Il cavo bus pu essere schermato e munito di protezione antistrappo con lutilizzo di un morsetto serracavo schermato TA 503 rif. n. 1SVP 426481 R0000 Con il montaggio a parete, si pu realizzare il collegamento a terra del modulo di connessione attraverso il foro per vite di montaggio a destra (vista dallalto). Misure contro altri tipi di interferenze Fonti possibili di interferenze: Apparecchiature altamente induttive, per esempio bobine di contattori, rel o elettrovalvole. Due circuiti che condividono uno stesso cavo, ad esempio per lavviamento di motori. Due cavi adiacenti che producono interferenze reciproche attraverso un campo elettromagnetico. Interferenze elettromagnetiche generate da motori elettrici, trasformatori, candele, trasmettitori.

1/286

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Sopprimere sempre le fonti possibili di interferenze per esempio mediante installazione di un soppressore darco (RC) su un contattore per CA:

assicurarsi che la distanza tra la fonte di interferenze e i moduli sia come minimo di 20 mm oppure inserire lamiere con messa a terra tra i moduli e la fonte di interferenze. Mantenere la distanza massima possibile tra le fonti di interferenze che generano campi di corrente alternata o corrente continua di bassa frequenza (50 Hz ecc.) e le linee di controllo/segnalazione. Collegare a terra tutte le parti metalliche inattive! Assicurarsi che vi sia un contatto soddisfacente con tutti i collegamenti a terra. Collegare tutte le parti metalliche in modo tale che forniscano un contatto soddisfacente (ponticelli di terra di grandi dimensioni). Collegare anche i morsetti a vite in modo da garantire un contatto soddisfacente, utilizzando rondelle di bloccaggio convenzionali o a ventaglio. Filtro Soppressione delle interferenze sulle linee di alimentazione a 230 V CA Inserire il filtro antidisturbi nel cavo di alimentazione allingresso del quadro. Collegare il filtro in modo che assicuri un contatto a bassa impedenza soddisfacente alla terra del quadro. Soppressione delle interferenze sulle linee di alimentazione a 24 V CC mediante installazione di condensatori anti-interferenza allingresso dei cavi nel quadro, con montaggio sul collegamento a terra del quadro o sul profilato schermato. Cablaggio in ambiente esterno Sulle linee bus soggette a interferenze generate da sovratensioni (per esempio scariche di origine atmosferica), le protezioni da sovratensioni devono essere installate a entrambe le estremit dei cavi. In presenza di canalizzazioni per cavi, collegare a terra entrambe le estremit delle canalizzazioni metalliche. La protezione da sovratensioni non deve presentare uneccessiva capacitanza. consentita linstallazione fissa dei cavi bus, per esempio, su mensole portacavi. In tal caso bene assicurarsi che il cavo sia protetto dalla luce del sole. Se i cavi bus sono interrati, utilizzare un sistema di canalizzazioni chiuso, avendo cura che non si formino sacche dacqua al loro interno. Sui cavi schermati, garantire una sufficiente equalizzazione del potenziale. Installare linee di equalizzazione del potenziale. Protezione contro scariche di origine atmosferica Per limitare al minimo il rischio che la linea sia colpita da fulmini o scariche di origine atmosferica: installare i cavi utilizzando - canalizzazioni metalliche di protezione con collegamento a terra a entrambe le estremit - cavi dotati di protezione contro scariche di origine atmosferica; proteggere le linee mediante - utilizzo di varistori - montaggio di assorbitori di sovratensioni riempiti con gas nobile - dei cavi allingresso delledificio o almeno nel quadro. Nota: Per informazioni sui dispositivi di protezione contro scariche di origine atmosferica e sovratensioni, consultare i nostri uffici tecnici. segnalazione.

1/287

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Installazione di una stazione completa

24 V
Alimentazione per moduli I/U Alimentazione per lelettronica del bus

24 V

Quando si effettua il cablaggio in questo modo, la corrente totale di alimentazione degli I/U non deve superare un livello di 10 A.

+ Una sola linea con segno meno () per lintero blocco.

1/288

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Cablaggio dei moduli bus
Elettronica del bus
Lelettronica del bus alimentata a 24 V CC attraverso i morsetti Vs+ e Vs.

Ingressi e uscite
Gli ingressi e le uscite sono alimentati separatamente attraverso i morsetti V+ e V. Un fusibile allinterno del modulo di connessione protegge il dispositivo da sovraccarichi o cortocircuiti.

Funzione di spegnimento di emergenza


La presenza di alimentazioni separate per lelettronica del bus e gli ingressi/uscite permette di disattivare i moduli in caso di malfunzionamento o guasto mantenendo attiva lelettronica del bus.

Morsettiera +
V+ morsetto di alimentazione a 24 V per gli ingressi/uscite. I morsetti +++ sono interconnessi e alimentati da V+ con passaggio di un fusibile allinterno del modulo di connessione.
Alimentazione per gli ingressi/uscite

Alimentazione per lelettronica del bus

8A

Gli ingressi e le uscite sono protetti da sovratensioni o cortocircuiti mediante un fusibile.

Morsettiera
V morsetto di alimentazione a 24 V per gli ingressi/uscite. I morsetti sono interconnessi internamente anche con V.

Ingressi

00 ... 07

Uscite 08 ... 15

Alimentazione I/U a 24 V CC

I morsetti + e V sono interconnessi

Vs alimentazione a 24 V CC per lelettronica del bus

Connessione PE su profilato di terra Morsettiera inseribile di connessione aggiuntiva per la distribuzione di potenziale (optional)

Importante: Non utilizzare una connessione PE automatica quando si inserisce una morsettiera di connessione aggiuntiva per la distribuzione di potenziale. La terra di protezione deve essere collegata al profilato DIN o alla vite di montaggio.

1/289

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Cablaggio dei moduli di espansione digitali
Morsettiera +
V+ morsetto di alimentazione a 24 V per gli ingressi/uscite I morsetti +++ sono interconnessi e alimentati da V+ con passaggio di un fusibile allinterno del modulo di connessione. 8A

Gli ingressi e le uscite sono protetti da sovracorrenti o cortocircuiti mediante un fusibile.

Morsettiera
V morsetto di alimentazione a 24 V per gli ingressi/uscite. I morsetti sono interconnessi internamente anche con V.

Moduli di espansione DX 511, DI 511

Alimentazione I/U a 24 V CC

I morsetti + e V sono interconnessi

S +

S +

- PE

Connessione PE su profilato di terra

Connessione a 2 fili

Connessione a 3 fili

Connessione a 4 fili

Importante: Non utilizzare una connessione PE automatica quando si inserisce una morsettiera di connessione aggiuntiva per la distribuzione di potenziale. La terra di protezione deve essere collegata al profilato DIN o alla vite di montaggio.

1/290

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Moduli di espansione DX 511, DO 511
Alimentazione I/U a 24 V CC I morsetti + e V sono interconnessi

Connessione a 2 fili

Cablaggio dei moduli di espansione analogici

(x = numero di canale) Vx Morsetto per ingresso di tensione o uscita di tensione 0 Cx Morsetto per ingresso di corrente o uscita di corrente 0 ^ Terra per gli ingressi/uscite Connessione per schermatura sensori/contattori Tutti i nodi sono interconnessi e muniti di terra di protezione V+ Morsetto di alimentazione esterna a +24 V; La corrente in sezione tra i morsetti V+ al massimo di 10 A. VMorsetto di collegamento esterno alla terra a 24 V; massima corrente ammessa pari a 10 A (come V+) Importante: Nessun fusibile allinterno del modulo di connessione analogico.

Selezione del campo di misura


mediante fili cavallottati. Sx selettore 0 per apertura: 10 V, 20 mA; per collegamento cavallottato con P: 4..20 mA tensione continua +10 V per il collegamento dei potenziometri o la selezione dei campi di misura mediante filo cavallottato con Sx.

1/291

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Condizioni ambientali
Condizioni di esercizio
I prodotti della gamma S500 sono progettati per luso in ambiente industriale. Trattandosi di moduli aperti, gli S500 possono essere installati esclusivamente in armadi, custodie o sale di comando. Specifiche ambientali Temperatura di esercizio: Umidit relativa: Temperatura di immagazzinamento: Altitudine massima ammissibile: Grado di protezione Morsetti: Alloggiamento: -0 ... +55 oC 5 ... 95%, senza condensa -25 ... +75 oC 2000 m o. s. IP 20 IP 20

Prove di resistenza al carico, compatibilit elettromagnetica, classe di sicurezza


Test effettuati Isolamento secondo DIN EN 61 131-2 tra circuiti isolati alla tensione nominale di 50 V: 500 V CC secondo IEC 68, parte 2-6 (sinusoidale) 10 - 57 Hz ampiezza costante di 0,075 mm 57 - 100 Hz accelerazione costante di 1 G a norma IEC 68-2-27 15 G, 11 ms

Vibrazioni

Urti

Compatibilit elettromagnetica (EMC)


Immunit ai disturbi Scariche elettrostatiche Treni di impulsi (burst) secondo IEC 1000-4-2, con 8 kV per la scarica in aria secondo IEC 1000-4-2, con 4 kV per la scarica a contatto secondo IEC 1000-4-4, 2 kV

Sovratensioni temporanee, secondo IEC 1000-4-5 (test facoltativo) Accoppiamento asimmetrico linee di alimentazione: 500 V Interferenze elettromagnetiche (EMI) irradiate, secondo ENV 50140/IEC 1000-4-3: Campo elettromagnetico, modulazione di ampiezza: da 80 a 1000 MHz, 10 V/m, 80% AM (1 kHz) Campo elettromagnetico, modulazione impulsi: 900 MHz 5 MHz, 10 V/m, scariche elettrostatiche 50%, frequenza di ripetizione 200 Hz Accoppiamento in alta frequenza sulle linee dati e di segnalazione, secondo IEC 1000-4-6 0,15...80 MHz, 10 V efficaci, modulazione di ampiezza 80% Disturbi da campi elettromagnetici secondo EN 55011: classe A, gruppo 1

Classe di sicurezza
Classe di sicurezza I richiesta la connessione PE sul profilato di montaggio.

1/292

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Tempi di elaborazione
Il tempo di risposta di un sistema di automazione si determina mediante una serie di singoli fattori che comprendono: tempi di ciclo del programma utente tempi di elaborazione del master tempi di risposta del bus (generazione, velocit di trasmissione, ripetizione, diagnosi) tempi di ritardo della stazione slave tempi di ritardo degli E/A. Per maggiori dettagli sui tempi di elaborazione relativi ai punti 1 e 3 consultare il Manuale duso dellunit master.

Descrizione generale
I tempi di ritardo nelle stazioni slave S500 sono stabiliti in fase di configurazione della stazione. Il tempo di ritardo interno totale (valori tipici) si calcola aggiungendo i tempi di ritardo dei moduli utilizzati. Componente DX 501-DP, DX 502-DP Espansione DX 511 Espansione DI 511 Espansione DO 511 Espansione AI 511 Espansione AX 511 Espansione AI 512 Blocchetto di estensione AX 501 Blocchetto di estensione DI 501 Blocchetto di estensione DO 501 Ritardo 800 s 400 s 400 s 400 s 800 s 800 s 1100s 150 s (massimo 450 s) 100 s 300 s

Ai ritardi specifici del sistema, si aggiungono i ritardi degli ingressi e delle uscite. In genere, si considera quanto segue: i tempi di ritardo degli ingressi digitali sono da prendere in considerazione i tempi di ritardo delle uscite elettroniche sono trascurabili i tempi di ritardo delle uscite a rel sono prolungati (tip. da 5 a 20 ms) per i canali analogici occorre tenere conto dei tempi di conversione.

Codice numerico del sistema operativo


Come tutti i dispositivi moderni, i controllori seguono i progressi compiuti dalla tecnologia. Gli aggiornamenti riguardano anche il sistema operativo al quale assegnato un codice di identificazione numerico ottenuto come segue:

w
ultima cifra dellanno settimana di calendario numero interno

Esempio: 8272 = 1998, KW 27 Il codice cos ottenuto permette di risalire alla data di installazione del sistema operativo in oggetto.

1/293

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Dati tecnici
Tensione di esercizio ammissibile per tutti i morsetti: Portata in ampre dei morsetti Corrente in sezione Livello di potenziale V+/+: Livello di potenziale +/+: Livello di potenziale V-/ -: Morsettiera per la distribuzione di potenziale (4 livello di morsetti): Corrente di alimentazione I/U digitali: attraverso il fusibile e i morsetti: I/U analogici: attraverso i morsetti: Corrente ammissibile attraverso il morsetto Vs e i morsetti delle linee di segnalazione 00...15: I/U digitali: attraverso il morsetto Vs e i morsetti delle linee di segnalazione 00...15: I/U analogici: attraverso il morsetto Vx, Cx, ^, Sx, P e : Coppia di serraggio dei morsetti Cavo Fusibile per V Connessione di terra Montaggio a parete Dimensioni (L P) tensione nominale 24 V CC, massima 30 V CC. 10 A 8A 10 A 10 A 10 A 8 A max. 4A

1A 1A 0,5 A 0,4...0,6 Nm e cacciavite da 3,5 mm Cavo in rame per temperatura minima di esercizio pari a 60/75 C Rapido, 5 20 mm, 8 A (art. n. TA 505, 1SVP 426 483R0000) su profilato DIN o piastra di montaggio 2 viti, 4 mm 102 x 112 mm

1/294

S500 I/U Profibus


Generalit

1
Informazioni tecniche generali
Norme e approvazioni CE-Mark
I prodotti della gamma S500 soddisfano i requisiti della Direttiva UE 89/336/CEE, Compatibilit elettromagnetica, nonch i requisiti delle norme europee armonizzate (EN) a cui si fa riferimento. Le dichiarazioni di conformit UE previste dallarticolo 10 della Direttiva summenzionata, laddove richieste dalle autorit locali, potranno essere ottenute presso: ABB Stotz-Kontakt GmbH Eppelheimer Str. 82 69123 Heidelberg, Deutschland

Approvazione cUL

I prodotti S500 sono dotati di certificazione UL (Underwriters Laboratory). Le informazioni riguardanti la certificazione UL sono contenute nel file UL n. NRAQ E134 045. La certificazione disponibile per le Apparecchiature di controllo industriale con il n. 41SA. Il marchio di certificazione UL applicato sulletichetta laterale del prodotto.

Certificazioni
PROFIBUS-DP

EN 50170 Modulo bus DX 501 Modulo bus DX 502

Certificato Z00496 Certificato Z00495

1/295

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Descrizione dei moduli e funzioni

Connessione PROFIBUS DP, funzioni dei morsetti: vedi sotto

Terminazione bus (impostata su ON = attiva)

Presa per blocchetto di estensione DIP switch c: riservato DIP switch per impostazione indirizzi, vedi 4-41

LED: vedi 4-40 modulo elettronico inseribile etichette di identificazione LED per ingressi 00...07 uscite 08 ... 15 Pw: resenza alimentazione. OF: assenza alimentazione o sovraccarico alle uscite

morsetti delle linee di segnalazione

potenziale + Morsetti + interconnessi potenziale Morsetti V e interconnessi

Cablaggio a 4 fili con morsettiera aggiuntiva per la distribuzione di potenziale Morsetto Vs di alimentazione a 24 V CC per il sistema elettronico Morsetto V di alimentazione a 24 V CC per gli I/U

Assegnazione
Assegnazione: morsetti a vite <> Cavo PROFIBUS <> connettore D-SUB Morsetti a vite -VP GND A B 6 5 8 3 1 Terminazione bus est. + 5 V/0,01 A GND Terra per terminazione bus RxD/ TxD - N RxD/ TxD - P -Connessione schermata Connettore D-SUB 1 Significato Connessione schermata

Nota: La terminazione del bus pu essere ottenuta anche tramite i DIP switch a e b!

1/296

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Cavo di trasmissione
2-wire cable ritorto schermato secondo le specifiche PROFIBUS della norma EN 50170.

Parametri del cavo come da specifiche


Cable parameters Impedenza donda caratteristica Capacit per lunghezza unitaria Resistenza loop Diametro del filo Sezione del filo PROFIBUS- DP 135 - 165 Ohm (3 - 20 MHz) < 30 pF/ m < 110 Ohm/ km > 0,64 mm > 0,34 mm2

Lunghezza del cavo associata al baud rate


Baud rate (kbit/s) Lunghezza del cavo Capacit del cavo di derivazione (max.) 9,6 ... 1200 m 15 nF 93,75 1200 m 30 nF 187,5 1000 m 1,0 nF 500 400 m 0,6nF 1500 200 m 0,2 nF 3000 ... 12000 100 m 0,05 nF

Suggerimenti per il cablaggio

7 mm L1: 20 mm solo una linea bus L2: 24 mm e si utilizza la seconda linea bus

Superficie di schermatura spellata

10 mm

L2
-> riapplicare la parte di schermatura esposta sulla guaina del cavo

L1

Sezione del cavo


rigido Morsetti a vite Morsetti a molla 0,2 ... 4 mm2 0,12 ... 2,5 mm
2

a treccia 0,22 ... 2,5 mm2 0,12 ... 2,5 mm2

1/297

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Schema circuitale di base PROFIBUS-DP con modulo di connessione

modulo di connessione

modulo bus

bus interno cavo piatto LED 00

al

im

en

ta

ingressi

uscite LED 08

zi

Terra

1/298

on

RS485

parte I/U

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Stato dei LED
LED
Pw (presenza tensione) 00 - 07 (ingressi)

Spento
Alimentazione insufficiente allelettronica interna (al sistema) Nessun segnale agli ingressi - livello BASSO (non riguarda linterruttore di prossimit a 2 fili) Uscita non controllata oppure LED + OF acceso in cortocircuito Nessun guasto alle uscite o nel carico di alimentazione

Acceso
Alimentazione del sistema in ordine (OK) Segnale di ingresso sufficiente - livello/segnale ALTO Uscita controllata

Lampeggiante

00 - 07 (uscite) OF (guasto alle uscite)

Guasto con cortocircuito/ sovraccarico delle uscite o guasto nel carico di alimentazione LED + E-Bus lampeggiante: troppi moduli di espansione collegati Modificata la configurazione del sistema LED + Pw spento: alimentazione del sistema non in ordine (non OK) LED + Ext lampeggiante: errore nel blocchetto di estensione LED + E-Bus + Ext spenti: errore di autodiagnosi LED + E-Bus lampeggiante: errore nel modulo di espansione con guasto o rimozione di uno o pi moduli di espansione LED + Ext lampeggiante: guasto nel blocchetto di estensioneIndirizzo di stazione DP erroneamente impostato

Err (errore)

Sistema o configurazione del sistema in ordine (OK)

Ext (blocchetto di estensione) E-Bus (bus di espansione)

Nessun blocchetto di estensione inserito

Blocchetto di estensione inserito

LED + Err lampeggiante: guasto nel blocchetto di estensione + Err acceso: troppi moduli di espansione collegati o richiesta di dati su E-Bus superiore alla capacit disponibile + Err lampeggiante: errore di modulo I/U con guasto o rimozione di uno o pi moduli di espansione Configurazione e/o parametri del sistema errati

Trasmissione dati dai/ai moduli di espansione assente Nessun modulo di espansione presente

Indica la comunicazione con uno o pi moduli di espansione

BF (guasto nel bus) DE (scambio dati)

Configurazioni e parametri della stazione DP in ordine (OK), timeout assente Scambio dati tra DP master e systron S500 assente

Baud rate in fase di regolazione (fase di avvio) timeout delle comunicazioni Scambio dati tra DP master e systron S500 in ordine (OK)

1/299

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Impostazione degli indirizzi delle stazioni
I DIP switch 1...7 sopra gli indicatori a LED si utilizzano per impostare gli indirizzi slave. Il DIP switch c riservato. Importante: Indirizzi stazioni ammessi: 1... 125 Limpostazione degli indirizzi si effettua una sola volta allavvio. > limpostazione si effettua con lalimentazione scollegata. Ogni indirizzo pu essere utilizzato una sola volta. Deve essere considerato lindirizzo del DP master. Indirizzo DIP switch 64 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 .... 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 ... 120 121 122 123 124 125 off off off off off off off off off off off ... off off off off off off off off off off off ... on on on on on on 32 off off off off off off off off off off off ... on on on on on on on on on on on ... on on on on on on 16 off off off off off off off off off off off ... on on on on on on on on on on on ... on on on on on on 8 off off off off off off off off on on on ... off off off off off off on on on on on ... on on on on on on 4 off off off off on on on on off off off ... off off on on on on off off off off on ... off off off off on on 2 off off on on off off on on off off on ... on on off off on on off off on on off ... off off on on off off 1 off on off on off on off on off on off ... off on off on off on off on off on off ... off on off on off on non ammesso

1/300

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Configurazione del sistema
Blocchetto di estensione Modulo tipo Modulo bus Modulo di espansione 1 Modulo di espansione 2 ... Modulo di espansione 7

Posizione E-Bus

Questa posizione in seguito determiner lallocazione dei dati in arrivo attraverso il sistema bus. Pur essendo considerato come un modulo distinto dalla configurazione del sistema, il blocchetto di estensione non occupa una posizione specifica.

Limiti della configurazione del sistema


portata di corrente alimentatore del modulo bus: 300 mA capacit del sistema slave: ingresso 128 byte, uscita 128 byte fino a 7 moduli di espansione S500 digitali fino a 4 moduli di espansione S500 analogici 1 blocchetto di estensione sul modulo bus.

Modulo bus S500 S500 Modulo bus DX 501-DP/DX 502-DP Modulo di espansione S500 Modulo di espansione 8DI 8DO Modulo di espansione 16DI Modulo di espansione 8DI 8DO Modulo di espansione 4AI 4AO Modulo di espansione 4AI Modulo di espansione 8AI Blocchetto di estensione 3AI 1AO Blocchetto di estensione 4DI Blocchetto di estensione 8DO DX 511 DI 511 DO 511 AX 511 AI 511 AI 512 AX 501 DI 501 DO 501

Portata di corrente alimentatore 300 mA

Capacit dati I/U 128 Byte I 1 Byte I Capacit dati I/U del modulo 1 Byte I 2 Byte I 1 Byte U 2 Byte U 4 Word I 4 Word I 8 Word I 3 Byte I 1 Byte I 4 Word U 128 Byte U 1 Byte U

Assorbimento 30 mA 20 mA 40 mA 75 mA 75 mA 75 mA 10 mA 0 mA 0 mA

1 Byte U 1 Byte U

1/301

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Allocazione dei dati
Corrispondente alla configurazione del sistema con il seguente ordine di priorit: Priorit 1 2 3 4 Componenti del sistema Ingresso/uscita digitale locale nel modulo bus Funzione speciale del modulo bus Blocchetto di estensione Modulo di espansione S500

LS500 PROFIBUS-DP 8DI 8DO e tutti i moduli di espansione digitali 8DI 8DO, 16DI e 16DO, nonch i blocchetti di estensione, sono ordinati per byte. Lo schema di allocazione morsetti <-> byte dati indicato nella tabella seguente. Importante: Per i moduli DX nel programma utente, lallocazione del byte basso e del byte alto dipende dalla rappresentazione numerica nellunit master del sistema.

PROFIBUS-DP 8DI 8DO Modulo espansione 8DI 8DO 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 (LSB) | | | IBx | | (MSB) (LSB) | | | OBx | | (MSB)

Modulo espansione 16DI DI 511 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 (LSB) | | | IBx | | (MSB) (LSB) | | | IBx+1 | | (MSB)

Modulo espansione 16DO DO 511 0 (LSB) 1 | 2 | 3 | 4 OBx 5 | 6 | 7 (MSB) (LSB) | | | OBx+1 | | (MSB)

Modulo espansione 4AI 4 AO AX 511 0 1 2 3 4 5 6 7 IW x IW x + 1 IW x + 2 IW x + 3 OW x OW x + 1 OW x + 2 OW x + 3

Modulo espansione 4 AI AI 511 0 1 2 3 IW IW IW IW x x+1 x+2 x+3

Modulo espansione 8 AI AI 512 0 1 2 3 4 5 6 7 IW x IW x + 1 IW x + 2 IW x + 3 IW x + 4 IW x + 5 IW x + 6 IW x + 7

8 9 10 11 12 13 14 15

PROFIBUS-DP 8DI 8DO Modulo espansione 8DI 8DO 0 1 2 3 4 5 6 7 (LSB) | | | -----

Blocchetto di estensione 4DI DI 501 DI0 DI1 DI2 DI3 IBx | | (MSB) (LSB) | | |

Blocchetto di estensione 3AI 1AO AX 501 AI0 AI1 AI2 AI3 IBx IBx+1 IBx+2 OBx

Blocchetto di estensione* Interfast Rel. Rel. Rel. Rel. Rel. Rel. Rel. Rel. 1 2 3 4 5 6 7 8 (LSB) | | | OBx | | (MSB)

* Dati riguardanti il modulo a rel Entrelec-Schiele Interfast RM821A. IBx .. byte di ingresso (analogico o digitale) OBx .. byte di uscita (analogico o digitale) IW x ..word di ingresso (Rappresentazioni dei byte, byte alto/basso) OW x .. word di uscita (Rappresentazioni dei byte, byte alto/basso)

1/302

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Esempio con PLC07KT97E (GJR5253000R0120) e il software 907 AC 1131 Versione 4.2 (con configurazione continua dei byte I/U) Indirizzotazione 3 DI501
Blocchetto di estensione 4DI %IB1.1

Indirizzotazione 4 AX501
Blocchetto di estensione 3AI 1AO %IB1.5, %IB1.6, %IB1.7%QB1.4

DX501-DP
Profibus 8DI 8DO %IB1.0%QB1.0

DO511
Mod. espans.16DO %QB1.1%QB1.2

DI511
Mod. espans.16DI %IB1.2%IB1.3

DX502-DP
Profibus 8DI 8DO %IB1.4%QB1.3

DX511
Mod. espans. 8DI8DO %IB1.8%QB1.5

Possibile configurazione degli I/U, per esempio con il software ABB 907 AC1131 per lo 07KT97EPLC come PROFIBUS-DP Master. Uso dei file GSD: Dati GSD I file GSD contengono tutte le informazioni di configurazione necessarie per gli slave e i moduli di espansione. I moduli S500 possono essere utilizzati con tutti i DP Master che utilizzano Dati GSD. Per la costruzione della stazione modulare nel sistema globale, occorre procedere con i dati/dispositivi seguenti: 1) Modulo bus PROFIBUS (DX501-DP o DX502-DP) 2) Blocchetto di estensione (se utilizzato) 3) Moduli di espansione S500. Seguendo questa configurazione, il DP Master invia agli slave nella fase di avvio i byte di configurazione e i parametri. Per modificare i parametri predefiniti, necessaria una conoscenza specifica di questi file di parametri. Per lS500 vi sono 2 diversi dati GSDABB 9521 GDS: ABB_9521.GSD ABB_9520.GSD Per il codice DX501-DP Per il codice DX502-DP 1SVP 426 422 R 0000 1SVP 426 422 R 5000

Se si utilizzano Dati GSD non autentici, il sistema non si avvia.

Nel software 907 AC1131, dopo aver selezionato il tipo di CPU (qui 07KT97), passare alla videata Risorse e alla sottostante sezione Configurazione hardware: 1) Selezionare laccoppiatore Master facendo clic su Configurazione hardware con il pulsante destro del mouse, quindi scorrere fino a DP Master. In tal modo si aggiunge una nuova sezione con il nome 07KT97DPM [DP-Master]. 2) Occorre configurare alcuni parametri allinterno dellaccoppiatore, facendo clic con il pulsante sinistro del mouse per selezionare lIndirizzamento automatico e il baud rate desiderato nella scheda Parametri bus. 3) necessario descrivere lambiente Slave S500 utilizzato. Fare clic su 07KT97-DPM [DP-Master] con il pulsante destro del mouse e scegliere Associare un DP Slave. Si apre una finestra. Se i Dati GSD si trovano nella directory ...\AC1131\Library\PLCconf\, il sistema visualizza gli apparati disponibili (per esempio, DX501 [predefinito] o DX501 [predefinito]. Selezionare il modulo bus desiderato (per esempio, DX501 [predefinito]). Si aggiunge una nuova sezione DX501 [DP-Slave].

1/303

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
4) Configurazione del Dispositivo S500 DX501-DP, Indirizzo 3. (Lindirizzo dovrebbe essere stato impostato precedentemente con i DIP switch collocati sul retro del modulo) Facendo clic con il pulsante sinistro del mouse su DX501-DP [DP-Slave] si apre una finestra. Impostare lindirizzo della stazione con i DIP switch. Nel file Ingresso/Uscita, si pu configurare il tipo di I/U collegato. a) Nel modulo Ingressi/Uscite, selezionare DX501 PROFIBUS-DP 8DI+8DO, e confermare con il pulsante Seleziona: il modulo aggiunto allelenco a destra. b) Selezionare in maniera analoga DI501 Extension-Box 4DI come blocchetto di estensione. c) Selezionare i moduli di espansione necessari (in base alla posizione hardware effettiva) (nel modulo di uscita) (nel modulo di ingresso) selezionare DO511 Expansion 16DO selezionare DI511 Expansion 16DI

5) Procedere in egual modo per la configurazione del dispositivo S500 DX502-DP, Indirizzo 4. 6) Nello schema seguente sono illustrati lordine dei moduli e i diversi indirizzi di operandi secondo la rappresentazione prevista dalla norma IEC 1131.

1/304

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Specifiche
I/U remoti PROFIBUS-DP Secondo le specifiche Certificazione Alimentazione Tensione nominale Vs e V Campo ammesso, ondulazione compresa Ondulazione in CA Protezione da polarit inversa Interruzione di tensione a Vs Con interruzioni di tensione a Vs pi lunghe Potenza assorbita Alimentazione del sistema Vs+ Potenza assorbita ammessa (carichi esterni compresi) V+ Fusibili per V+ su Interfacce Velocit di trasmissione Connessione Impostazione indirizzi Isolamento elettrico Blocchetto di estensione Moduli di espansione Profibus DP EN 50 170 Z00495 / Z00496 24 V CC 19,2...30 V CC 5% della tensione nominale mediante diodo 10 ms (non influisce sul funzionamento a una velocit di ripetizione di 1 s) il sistema si arresta e si riavvia automaticamente 60...230 mA (in base alla configurazione) 4A modulo di connessione rapido, 5 20 mm, 8 A fino a 12 Mbits/s, automatica Morsetti inseribili a vite DIP switch su modulo elettronico s, 500 V CC inseribile sul retro dellunit connettore a pin su modulo di connessione

Espansione N. massimo di moduli di espansione S500 7 Corrente di alimentazione massima ai moduli di espansione 300 mA Quantit di dati lettura scrittura Ingressi 24 V CC N. di ingressi Connessione Connessione per interruttori di prossimit a 2 fili Corrente di ingresso al segnale 1 Indicazione di stato Tensione di ingresso ammessa 1 0 Tempo di ritardo 0 > 1, 1 > 0 8 3 fili (4 fili come optional) s: consigliato luso di sensori con corrente di stato OFF pari a 1,2 mA tip. 5 mA per canale 1 LED (colore verde) per canale +13...+30 V CC - 30...+5 V CC 0,1...32 ms configurabile tramite bus, 3 ms come valore predefinito 128 Bytes 128 Bytes

1/305

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 501-DP/DX 502-DP

1
Uscite 24 V CC N. di uscite Connessione Indicazione di stato Indicazione di guasto Diagnostica Corrente di uscita per uscita (al segnale 1) per modulo Corrente di fuga al segnale 0 Protezione (elettronica) Sovraccarico Cortocircuito Tempi di ritardo (con carico resistivo) 0 > 1; 1 > 0: Tensione di uscita al segnale 1 Frequenza di manovra Carico resistivo Carico induttivo Carico lampada Carico lampada Tensione di interdizione induttiva Caratteristiche fisiche Grado di protezione Alloggiamento Morsetti Posizione di montaggio Peso Modulo elettronico Intero modulo Dimensioni di ingombro Modulo elettronico incluso modulo di connessione (LHP) IP 20 IP 20 orizzontale e verticale 0,15 kg 0,36 kg 8 3 fili 1 LED verde per uscita LED rosso per indicazione di cortocircuito e guasto su V+ s, selezionabile 0,5 A 4A 0,5 mA s (1 A tipico) s 50 s min. V+ ( 1,0 V) 100 Hz 2 Hz 10 Hz 5W tip. V+ (- 55 V)

102 112 77 mm

1/306

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 511

1
Descrizione e funzioni

modulo elettronico inseribile

etichette di identificazione

E-Bus

654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321

LED per: ingressi 00 ... 07 uscite 08 ... 15 By: presenza comunicazione su E-Bus OF: cortocircuito o sovraccarico alle uscite

Stato dei LED


Morsetti delle linee di segnalazione potenziale + Morsetti V+ e + interconnessi potenziale Morsetti V e interconnessi

Cablaggio a 4 fili con morsettiera aggiuntiva per la distribuzione di potenziale

Alimentazione I/U 24 V CC

Stato dei LED


LED BY (occupato) Spento - Modulo di espansione guasto o cavo piatto non correttamente inserito; - Morsetto Vs+ di alimentazione del sistema a 24 V non in ordine (non OK) Nessun segnale allingresso (non riguarda gli interruttori di prossimit a 2 fili) Uscita non controllata Acceso Modulo in ordine (OK) e correttamente collegato Lampeggiante N. di moduli inaccettabile (> 7) Intermittente

0 - 07 (ingressi)

Segnale allingresso

8 - 15 (uscite) OF (guasto alle uscite)

Uscita controllata

Nessun guasto alle uscite o nel carico di alimentazione

Guasto: cortocircuito/ sovraccarico alle uscite o morsetto V di alimentazione non in ordine (non OK).

1/307

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 511

1
Dati tecnici
Specifiche elettriche Alimentazione Tensione nominale Campo ammesso, ondulazione compresa Ondulazione in CA Protezione da polarit inversa Potenza assorbita Interruzione di tensione 24 V CC 19,2...30 V CC 5% della tensione nominale mediante diodo 30 mA da alimentazione interna 10 ms (non influisce sul funzionamento a una velocit di ripetizione di 1 s), con interruzioni pi lunghe: il sistema si arresta e si riavvia automaticamente rapido, 5 20 mm, 8 A connettore a pin e connettore con cavo piatto sul modulo di connessione

Fusibile nel modulo di connessione Interfacce Moduli di espansione

Ingressi 24 V CC N. di ingressi Connessione 8 3 fili (4 fili come optional) connessione per interruttori di prossimit a 2 fili s: consigliato luso di sensori con corrente di stato OFF 1,2 mA tip. 5 mA 1 LED verde per ingresso + 13...+ 30 V CC 30...+ 5 V CC tip. 3 ms (configurabile in base al sistema bus) tip. 3 ms

Corrente di ingresso al segnale 1 Indicazione di stato: Tensione di ingresso ammessa 1 0 Tempo di ritardo 0 > 1 1 > 0 Uscite 24 V CC N. di uscite Connessione Indicazione di stato Stato di funzionamento Indicazione di guasto Diagnosi

8 3 fili 1 LED verde per uscita LED OF rosso per cortocircuito o guasto su V+ s

1/308

S500 I/U Profibus


Moduli bus DX 511

1
Corrente di uscita per uscita (al segnale 1) per modulo Corrente di fuga al segnale 0 Protezione (elettronica) Sovraccarico Cortocircuito Tempi di ritardo (con carico resistivo) 0 > 1; 1 > 0 Tensione di uscita al segnale 1 Frequenza di manovra Carico resistivo Carico induttivo Carico lampada Carico lampada Tensione di interdizione induttiva Caratteristiche fisiche Grado di protezione Alloggiamento Morsetti Posizione di montaggio Peso Modulo elettronico Intero modulo Dimensioni di ingombro Modulo elettronico incluso modulo di connessione (LH P) IP 20 IP 20 orizzontale e verticale circa 100 g circa 300 g 0,5 A 4A 0,5 mA s (1 A tipico) s 50 s min. V+ (1,0 V) 100 Hz 2 Hz 10 Hz 5W tip. V+ (55 V)

102 112 77 mm

1/309

S500 I/U Profibus


Moduli bus DI 511

1
Descrizione e funzioni

modulo elettronico inseribile

etichette di identificazione

E-Bus

1/310

54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321

LED per: By: 24V:

ingressi 00 ... 15 presenza comunicazione su E-Bus V+ di alimentazione assente o insufficiente

morsetti delle linee di segnalazione

potenziale+, 2 fili

potenziale , 3 fili

cablaggio a 4 fili con morsettiera aggiuntiva per la distribuzione di potenziale

Alimentazione a 24 V CC per i sensori collegati, comune per gli ingressi digitali

Stato dei LED


LED BY (occupato) Spento Modulo di espansione guasto o cavo piattonon correttamente inserito; Vs+ di alimentazione del sistema a 24 V non in ordine (non OK) Nessun segnale allingresso (non riguarda gli interruttori di prossimit a 2 fili) V+ di alimentazione a 24 V in ordine (OK) Acceso Modulo in ordine (OK) e correttamente collegato Lampeggiante N. di moduli inaccettabile (> 7) Intermittente

0 - 15 (ingressi)

Segnale allingresso

+24V

V+ di alimentazione a 24 V non in ordine (non OK)

S500 I/U Profibus


Moduli bus DI 511

1
Dati tecnici
Specifiche elettriche Alimentazione Tensione nominale Campo ammesso, ondulazione compresa Ondulazione in CA Fusibile V+ allinterno del modulo di connessione Interfacce Moduli di espansione Potenza assorbita Ingressi 24 V CC N. di ingressi Connessione 16 3 fili (4 fili come optional) connessione per interruttori di prossimit a 2 fili: consigliato luso di sensori con corrente di stato OFF 1,2 mA tip. 5 mA 1 LED verde per ingresso LED rosso +24 V per errore al morsetto V+ +13...+30 V CC 30...+5 V CC tip. 3 ms (configurabile in base al sistema bus) tip. 3 ms connettore a pin e connettore a cavo piatto nel modulo di connessione 20 mA da alimentazione interna 24 V CC 19,2 ... 30 V CC 5% della tensione nominale rapido, 5 20 mm, 8 A

Corrente di ingresso al segnale 1 Indicazione di stato Stato di funzionamento Indicazione di errore Tensione di ingresso ammessa 1 0 Tempo di ritardo 0 > 1 1 > 0 Caratteristiche fisiche Grado di protezione Alloggiamento Morsetti Posizione di montaggio Peso Modulo elettronico Intero modulo Dimensioni di ingombro Modulo elettronico incluso modulo di connessione (LHP):

IP 20 IP 20 orizzontale e verticale circa 100 g circa 300 g

102 112 77 mm

1/311

S500 I/U Profibus


Moduli bus DO 511

1
Descrizione e funzioni

modulo elettronico inseribile

etichette di identificazione

E-Bus

1/312

54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321

LED per: By: OF:

uscite 00 ... 15 presenza comunicazione su E-Bus cortocircuito o sovraccarico alluscita

morsetti delle linee di segnalazione

potenziale, 2 fili

potenziale, 3 fili

Alimentazione 24 V CC per le uscite digitali (alimentazione del carico)

Alimentazione 24 V CC per le uscite digitali (alimentazione del carico)

Stato dei LED


LED BY (occupato) Spento Modulo di espansione guasto o cavo piatto non correttamente inserito Vs+ di alimentazione del sistema a 24 V non in ordine (non OK) Uscita non controllata Acceso Modulo in ordine (OK) e correttamente collegato Lampeggiante N. di moduli inaccettabile (> 7) Intermittente

0 - 15 (ingressi) OFF (guasto alle uscite)

Uscita controllata

Nessun guasto alle uscite o nel carico di alimentazione

Guasto: cortocir-cuito/ sovraccarico alle uscite o V+ di alimentazione non in ordine (non OK)

S500 I/U Profibus


Moduli bus DO 511

1
Dati tecnici
Specifiche elettriche Alimentazione Tensione nominale V+ Campo ammesso, ondulazione compresa Ondulazione in CA Fusibili per V+ su modulo di connessione Interfacce Moduli di espansione Corrente assorbita Uscite 24 V CC N. di uscite Connessione Indicazione di stato Indicazione di guasto Diagnostica Corrente di uscita per uscita (segnale 1) per modulo Corrente di fuga al segnale 0 Protezione (elettronica) Sovraccarico Cortocircuito Tempi di ritardo con (carico resistivo) 0 > 1; 1 > 0: Tensione di uscita al segnale 1 Frequenza di manovra Carico resistivo Carico induttivo Carico lampada Carico lampada Tensione di interdizione induttiva Caratteristiche fisiche Grado di protezione Alloggiamento Morsetti Posizione di montaggio Peso Modulo elettronico Intero modulo Dimensioni di ingombro Modulo elettronico incluso modulo di connessione (LH P) IP 20 IP 20 orizzontale e verticale circa 100 g circa 300 g 16 3 fili 1 LED verde per uscita LED rosso OF per cortocircuito e guasto su V+ s 0,5 A 8A 0,5 mA s (tip. a 1 A) s 50 s min. V+ ( 1,0 V) 100 Hz 2 Hz 10 Hz 5W tip. V+ ( 55 V) 24 V CC 19,2...30 V CC 5% della tensione nominale rapido, 5 20 mm, 8 A connettore a pin e connettore con cavo piatto sul modulo di connessione 20 mA da alimentazione interna

102 112 77 mm

1/313

S500 I/U Profibus


Moduli bus AX 511

1
Descrizione e funzioni

E-Bus

1/314

54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321 54321
V+ VMorsetto di alimentazione esterna a +24 V CC Morsetto di alimentazione esterna a 0 V CC

etichette di identificazione

(x Vx Cx ^

= numero di canale) Ingresso o uscita di tensione Ingresso o uscita di corrente Terra di ingresso o uscita Connessione di schermatura del sensore/attuatore

Sx P

Ingresso di selezione (v. sotto) Alimentazione a +10 V CC per collegamento di un potenziometro o collegamento ponticellato con ingresso Sx.

Note sui morsetti Schermatura sensori/attuatori: tutti i morsetti sono collegati tra loro e alla terra di protezione mediante connettore a vite o piede di aggancio su profilato DIN V+ Morsetto di alimentazione esterna a +24 V CC ammessa una corrente massima di 10 A tra i morsetti (V+ e V) Morsetto di alimentazione esterna a 0 V CC ammessa una corrente massima di 10 A (come per V+)

V-

Scelta dei campi di misura


Morsetto Sx Selezione del campo di corrente per apertura: 10 V, 20 mA per collegamento al morsetto P: 420 mA

S500 I/U Profibus


Moduli bus AX 511

1
Schemi funzionali Ingressi analogici

ADC CPU DAC

E-Bus

Uscite analogiche

ADC CPU DAC

Tensione costante di + 10 V

E-Bus

Istruzioni per linstallazione


Tutti i canali di ingresso/uscita sono riferiti al collegamento a terra. Per ogni canale, occorre scegliere tra lingresso Vx e lingresso Cx, in quanto i due ingressi non possono essere utilizzati insieme. Non vi isolamento tra i canali. Il morsetto P fornisce una tensione di +10 V CC per lalimentazione di un potenziometro o la selezione del campo di misura mediante connessione al morsetto Sx (10 V/20 mA oppure 420 mA) Importante! I canali I/U non utilizzati dovrebbero rimanere scollegati Utilizzare un cavo schermato per collegare i sensori! Collegare la schermatura al morsetto, a una sola estremit o ad entrambe le estremit, ma in questultimo caso utilizzando un cavo equalizzatore del potenziale di terra!

1/315

S500 I/U Profibus


Moduli bus AX 511

1
Stato dei LED
LED 0 - 3 (ingressi) 4 - 7 (uscite) By-LED (occupato) Spento La luminosit del LED dipende dallintensit del segnale Prima che inizi la fase di inizializzazione; Alimentazione esterna in ordine (OK); Il modulo ha superato il test di accensione Nessun guasto alle uscite o nel carico di alimentazione Acceso La luminosit del LED dipende dallintensit del segnale Il modulo di espansione stato correttamente inizializzato dal bus Errore di configurazione sullE-bus S500: troppi moduli di espansione o superamento della capacit di scambio dati stato segnalato un errore dal modulo analogico Lapparato non funziona! Spegnere e riaccendere la stazione. Se il problema persiste, sostituire il modulo. Lampeggiante

F (Errore)

Manca lalimentazione esterna V

Dati tecnici
Alimentazione Tensione nominale V Campo ammesso, ondulazione compresa Ondulazione Protezione contro linversione di polarit Buffering della tensione di ingresso 24 V CC 19,2...30 V CC 5% della tensione nominale 24 V CC mediante diodo 10 ms senza interruzione delle funzioni della CPU Le uscite rimangono invariate. Tempo di ripetizione 1 s; con tempi pi lunghi il sistema si arresta e si riavvia automaticamente. 30 mA 180 mA 4 A alla tensione nominale s, convertitore CC/CC

Corrente assorbita su V per logica interna Alimentazione esterna a 24 V CC Corrente di spunto Isolamento Ingressi analogici Numero Campi di ingresso Resistenza di ingresso tensione corrente Scelta dei campi di ingresso Connessione Risoluzione Tipo di conversione Cross over dei canali Errore di misura Errore massimo Tempo di campionamento Filtraggio di ingresso

4 10 V, 20 mA, 0-10 V, 4-20 mA 133 kohm 125 ohm DIP switch e ponticelli sul modulo di connessione 3 fili: Segnale, Terra, Schermatura 11 bit con segno + con funzionamento bipolare 12 bit con funzionamento unipolare approssimazione a successivo 0,1% del fondo scala per V e I 0,4% del fondo scala per V e I a +25 C 0,8% del fondo scala nel campo di temperatura 2 ms/canale 3db come frequenza di ingresso ingresso di tensione 63 Hz ingresso di corrente 48 Hz

1/316

S500 I/U Profibus


Moduli bus AX 511

1
Sovraccarico continuo massimo ammesso ingresso di tensione ingresso di corrente Ingressi S 30 V CC 40 mA CC per la selezione del campo dingresso di misura collegato al morsetto P + 10V 30 V ammissibile in caso di errore di connessione. Nota: Quando si seleziona il campo dingresso 420 mA, lingresso di tensione lavora con un campo dingresso di 2...10 V. Uscite analogiche Numero Campi di uscita Resistenza di carico Uscita di tensione Uscita di corrente 4 10 V, 20 mA, 4 - 20 mA 2 kohm, massimo 0,02 F come carico capacitivo 50...500 ohm, massimo 2 mH come carico induttivo Nota: con un campo configurato di 420 mA, luscita di tensione fornisce 2...10 V 11 bit con segno + 0,4% del fondo scala per V a +25 C 0,6% del fondo scala per I a +25 C 0,6% del fondo scala per V nel campo di temperatura 1,1% del fondo scala per I nel campo di temperatura 0,05% del fondo scala 2 ms/canale 2 ms 2 fili 12 bit (11 con segno +) 1 LED verde per canale con luminosit variabile in funzione dellintensit del segnale di ingresso. 1 LED verde per canale con luminosit variabile in funzione dellintensit del segnale di uscita. Nota: I LED sono controllati dal processore. Si accendono anche in caso di cortocircuito sulle uscite di tensione. LED F LED F rosso, si accende in caso di mancanza o guasto dellalimentazione esterna e anche in presenza di un errore interno (il LED lampeggia) tra lalimentazione esterna V, il bus interno/gli ingressi/le uscite nessun isolamento tra i canali di ingresso/uscita tensione di isolamento 500 V CC tensione costante 10,1 V 0,1 V/2 mA per potenziometro di canale (totale 16 mA) a prova di cortocircuito.

Risoluzione Errore di uscita Errore max Errore di linearizzazione Tempo di conversione Tempo di ritardo Connessione Risoluzione LED di stato Ingressi Uscite

Isolamento Isolamento galvanico

Uscite P

Dati meccanici Protezione Alloggiamento Morsetti Montaggio suggerito Peso Modulo elettronico Modulo completo Dimensioni di ingombro Modulo elettronico incluso modulo di connessione (LxHxP) IP 20 IP 20 orizzontale e verticale circa 100 g circa 300 g

102 112 77 mm

1/317

S500 I/U Profibus


Moduli bus AI511/AI512

1
Descrizione e funzioni

Il modulo di espansione 4Al utilizza i LED per gli ingressi Ingressi 00...03. Il resto uguale.

E-Bus
(x Vx Cx ^

1/318

654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321 654321
Sx V+ VMorsetto di alimentazione esterna a +24 V CC Morsetto di alimentazione esterna a 0 V CC P

etichette di identificazione

= numero di canale) Ingresso di tensione Ingresso di corrente Terra di ingresso Connessione di schermatura dei sensori.

Ingresso di selezione. (v. sotto) Alimentazione a +10 V per il collegamento di un potenziometro o il collegamento ponticellato con ingresso Sx

Note sui morsetti Schermatura dei sensori: tutti i morsetti sono collegati tra loro e alla terra di protezione mediante fissaggio a vite o piede di aggancio su profilato DIN V+ Morsetto di alimentazione esterna a +24 V CC ammessa una corrente massima di 10 A ai morsetti (V+ e V) Morsetto di alimentazione esterna a 0 V CC ammessa una corrente massima di 10 A ai morsetti (V+ e V-)

V-

Scelta dei campi di misura

Morsetto Sx Selezione del campo di corrente per apertura: 10 V, 20 mA per collegamento al morsetto P: 420 mA

S500 I/U Profibus


Moduli bus AI511/AI512

1
Schema funzionale Ingresso analogico

ADC CPU DAC

E-Bus

Istruzioni per linstallazione


Tutti i canali di ingresso sono riferiti alla terra. Per ogni canale occorre scegliere tra lingresso Vx e lingresso Cx, in quanto i due ingressi non possono essere utilizzati insieme. Non vi isolamento tra i canali. Il morsetto P fornisce una tensione di + 10 V CC per lalimentazione di un potenziometro o la selezione del campo di misura mediante connessione al morsetto Sx (10 V/20 mA oppure 420 mA). Importante! I canali I/U non utilizzati dovrebbero rimanere scollegati. Utilizzare un cavo schermato per collegare i sensori! Collegare la schermatura al morsetto, a una sola estremit o ad entrambe le estremit, ma in questultimo caso utilizzando un cavo equalizzatore del potenziale di terra!

Stato dei LED


LED 0 - 3 (ingressi) 4 - 7 (uscite) Spento La luminosit del LED dipende dalla tensione o dallintensit del segnale corrente Prima che inizi la fase di inizializzazione; In caso di malfunzionamento (timeout interno) Acceso La luminosit del LED dipende dalla tensione o dallintensit del segnale corrente Il modulo di espansione stato correttamente inizializzato dal bus Errore di configurazione sullE-bus S500: troppi moduli di espansione o superamento della capacit di scambio dati stato segnalato un guasto interno sul modulo analogico. Lapparato non funziona! Spegnere e riaccendere la stazione. Se il problema persiste, sostituire il modulo. Lampeggiante

By (occupato)

F (Errore)

Alimentazione esternain ordine (OK); Lautodiagnosi stata superata

Assenza o malfunzionamento dellalimentazione esterna

1/319

S500 I/U Profibus


Moduli bus AI511/AI512

1
Dati tecnici
Alimentazione Tensione nominale V Campo ammesso, ondulazione compresa Ondulazione Protezione contro linversione di polarit Buffering della tensione di ingresso 24 V CC 19,2...30 V CC 5% rispetto al valore nominale di 24 V CC mediante diodo 10 ms senza interruzione delle funzioni della CPU, le uscite rimangono invariate. Tempo di ripetizione 1 s; con tempi pi lunghi il sistema si arresta e si riavvia automaticamente 30 mA 180 mA 4 A alla tensione nominale s, convertitore CC/CC

Corrente assorbita su V per logica interna Alimentazione esterna a 24 V CC Corrente di spunto Isolamento Ingressi analogici Numero: Campi di ingresso Resistenza di ingresso Scelta dei campi di ingresso Connessione Risoluzione Cross over dei canali Tipo di conversione Errore di misura Errore massimo Tempo di campionamento Filtraggio di ingresso

4o8 10 V, 20 mA, 0-10 V, 4-20 mA tensione 133 kohm corrente 125 ohm DIP switch e ponticelli sul modulo di connessione 3 fili: Segnale, Terra, Schermatura 11 bit con segno + con funzionamento bipolare 12 bit con funzionamento unipolare 0,1% del fondo scala per V e I approssimazione a successivo 0,4% del fondo scala per V e I a +25 C 0,8% del fondo scala nel campo di temperatura 2 ms/canale 3db come frequenza di ingresso ingresso di tensione 63 Hz ingresso di corrente 48 Hz ingresso di tensione 30 V CC Ingresso di corrente 40 mA CC per la selezione del campo dingresso di misura collegato al morsetto P + 10V 30 V ammessi in caso di errore di connessione. Nota: Quando si seleziona il campo dingresso 420 mA, lingresso di tensione lavora con un campo dingresso di 2...10 V 1 LED verde per canale con luminosit in funzione dellintensit del segnale di ingresso. LED F rosso. Si accende in caso di mancanza o guasto dellalimentazione esterna e anche in presenza di un errore interno (il LED lampeggia). tra lalimentazione esterna V, il bus interno/gli ingressi. Nessun isolamento tra i canali di ingresso, tensione di isolamento 500 V CC.

Sovraccarico continuo massimo ammesso: Ingressi S

LED di stato Ingressi LED F

Isolamento Isolamento galvanico

1/320

S500 I/U Profibus


Moduli bus AI511/AI512

1
Dati meccanici Protezione Alloggiamento Morsetti Montaggio suggerito Peso Modulo elettronico Modulo completo Dimensioni di ingombro Modulo elettronico incluso modulo di connessione (LxHxP) IP 20 IP 20 orizzontale e verticale circa 100 g circa 300 g

102 112 77 mm

1/321

S500 I/U Profibus


Moduli bus AX 501

1
Connessioni

Schema funzionale

Morsetto

Byte ingresso Convertitore AD

Byte uscita

Convertitore DA

(interno collegato) Carico Schermatura

1/322

S500 I/U Profibus


Moduli bus AX 501

1
Dati tecnici blocchetto di estensione 3 Al 1 AO AX 501
Dati elettrici Interfaccia seriale Blocchetto di estensione Corrente assorbita per alimentazione interna Corrente assorbita su Vs+ di alimentazione esterna Ingressi analogici 0+10 V Numero di canali Tipo di connessione Campo della tensione di ingresso Campo nominale Tensione massima ammessa Resistenza di ingresso Precisione a 25 C Deriva Tempo di conversione Media con valori storici Tipo di conversione Risoluzione LED di stato Uscita analogica 0..+10V Numero di canalI Tipo di connessione Tensione di uscita Campo Corrente massima di uscita Carico di uscita Precisione a 25 C Deriva Risoluzione Tempo di conversione LED di stato Dati meccanici Protezione Alloggiamento Morsetti Peso Dimensioni con modulo di connessione (LHP) IP 20 IP 20 circa 20 g 32 42 23 mm 1 1 filo con modulo di connessione inseribile a vite 0...+10V 5 mA 2 kW da terra (GND) 0,6% rispetto al fondo scala 1 digit 150 ppm/K 8 bit 1,64 ms 1 LED verde per uscita 3 1 filo con modulo di connessione inseribile a vite 0...+10 V 30...+30 V CC, utilizzabile come ingresso digitale 95 kW 0,6% rispetto al fondo scala 1 digit 150 ppm/K 1,64 ms per tutti i 3 canali variabile di parametri per PROFIBUS-DP approssimazione al successivo 8 bit 1 LED verde per ingresso connettore femmina a 16 poli sul retro del modulo bus 10 mA 20 mA

1/323

S500 I/U Profibus


Moduli bus DI 501

1
Connessioni

Schema funzionale

Byte ingresso

(interno collegato)

1/324

S500 I/U Profibus


Moduli bus DI 501

1
Dati tecnici blocchetto di estensione 3 Al 1 AO AX 501
Dati elettrici S+ alimentazione S+ valore nominale Campo di ingresso ammesso S+ Corrente assorbita Iout da S+ Interfaccia seriale Blocchetto di estensione Corrente assorbita da alimentazione interna Ingressi 24 V CC Numero di canale Tipo di connessione 4 2 fili con modulo di connessione inseribile a vite possibilit di collegare sensori a 2 fili Raccomandazione: sensore con corrente di livello 0 1,2 mA 1 LED verde per ingresso +13...+30 V CC 30...+5 V CC tip. 3 ms (impostabile secondo il sistema bus) tip. 3 ms no 24 V CC, alimentazione da Vs+ 17,2 V - 28 V CC con Iout massimo e massima tolleranza di Vs+ massimo 30 mA solo per i 4 ingressi DI0 - DI3 Connettore femmina a 16 poli sul retro del modulo bus 0 mA

Funzionamento display di stato Tensione di ingresso Segnale 1 Segnale 0 Ritardo di soppressione rimbalzi 0 -> 1 1 > 0 Funzioni diagnostiche Dati meccanici Protezione Alloggiamento Morsetti Peso Dimensioni con modulo di connessione (LxHP)

IP 20 IP 20 circa 20 g 32 42 23 mm

1/325

S500 I/U Profibus


Moduli bus DO 501

1
Connessioni

Connettore per cavo piatto

Schema funzionale

Pin header

Connettore maschio

Cavo piatto a 10 poli

Byte uscita

Morsetto

1/326

S500 I/U Profibus


Moduli bus DO 501

1
Dati tecnici
Dati elettrici Alimentazione di uscita V+ valore nominale Campo ammesso, ondulazione compresa Ondulazione Corrente assorbita per corrente di uscita Corrente di ingresso Interfaccia seriale Blocchetto di estensione Corrente assorbita per alimentazione interna Uscite 24 V CC Numero di canali Tipo di connessione Tensione di uscita al segnale 1 Corrente di uscita per uscita al segnale 1 per modulo corrente al segnale 0 Tempo di reazione con (carico resistivo) 0 -> 1 ; 1 -> 0 Protezioni, Funzioni diagnostiche Frequenza di manovra carico resistivo carico induttivo tensione di manovra induttiva Dati meccanici Protezione Alloggiamento Morsetti Peso Dimensioni con modulo di connessione (LHxP) IP 20 IP 20 circa 20 g 32 42 23 mm 8 connettore HE10 per cavo piatto min. V+ (1,5 V) 0,1 A 0,8 A 0,2 mA 50 s no 100 Hz 2 Hz tip. 2 V 24V CC sui pin 9 (+) e 10 () 19,2...30 V CC 5% rispetto al valore nominale massimo 0,8 A (0,1 A per canale) 10 mA connettore femmina a 16 poli sul retro del modulo bus 0 mA

1/327

1/328

Dispositivi di comando e segnalazione

Indice Pulsanteria, selettori, lampade e torrette


Generalit .............................................................................................................................. 2/2 Informazioni di dettaglio per l'ordinazione e dimensioni di ingombro Pulsanti, selettori, lampade, segnalatori e blocchi elettrici serie CBK ................................... 2/3 Dispositivi di comando compatti ........................................................................................... 2/22 Accessori per dispositivi CBK e compatti ............................................................................. 2/28 Torrette di segnalazione ....................................................................................................... 2/34 Accessori per torrette di segnalazione ................................................................................. 2/38 Lampade di segnalazione ..................................................................................................... 2/41

Informazioni aggiuntive Norme e omologazioni ........................................................................................................ 2/42

Interruttori a pedale
Generalit ............................................................................................................................ 2/43 Informazioni di dettaglio per l'ordinazione e dimensioni di ingombro Interruttori a pedale miniaturizzati ........................................................................................ 2/45 Interruttori a pedale con coperchio ....................................................................................... 2/46

2/1

Pulsanteria, selettori, lampade e torrette


Generalit
La gamma dei dispositivi di comando e segnalazione di ABB consente unestrema facilit di utilizzo ed una notevole flessibilit applicativa. Grazie alle elevate prestazioni, la pulsanteria della serie CBK e i nuovi dispositivi compatti trovano applicazione ovunque sia richiesto un alto grado di affidabilit nelle funzioni di comando e segnalazione ottica.

La componibilit del sistema permette di ottenere un ampio numero di funzioni a partire da pochi elementi base. Ciascun attuatore, infatti, viene fornito completo di ghiera di fissaggio e supporto per linserimento dei blocchi elettrici (contatti, portalampade, trasformatori), garantendo cos una serie di vantaggi, tra cui: - minori scorte in magazzino - riduzione dei tempi di montaggio, e quindi dei costi - estrema flessibilit nella composizione delle configurazioni desiderate.

2/2

1SDC013201F0901

Pulsanteria serie CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Dimensioni di foratura
In figura 1 sono riportate le dimensioni di foratura. Utilizzando le targhette da 39 mm o 44,5 mm e i supporti di fissaggio a 5 blocchi per piano, gli interassi dei fori variano come illustrato nella seguente tabella:

22,5

Tipo attuatore

Tipo targhetta SK 615 540-2 ( h=39)

Tipo supporto

Interassi fori (mm) A B 31 50 55 55 50 55 55 31 37 50

Pulsanti * Selettori Spie

SK 615 541-2 ( h=44,5) SK 615 564-8 ( h=45) SK 615 540-2 ( h=39) SK 615 541-2 ( h= 44,5) SK 615 564-8 ( h= 45)

x 3 blocchi

A
Fig. 1

x 3 blocchi

50 50

* Per i pulsanti doppi, l'interasse B deve essere min. 55 mm

Fissaggio al pannello
1 Tutti gli attuatori della serie CBK sono forniti completi di ghiera di fissaggio al pannello e supporto per linstallazione dei blocchi elettrici 2 Nelle figure seguenti indicata la sequenza di assemblaggio dellattuatore.

Sul corpo dellattuatore sono presenti delle tacche in rilievo (fig. 1) e delle alette elastiche (fig. 2)

In caso di foro semplice le tacche in rilievo assicurano il prefissaggio sul pannello dellattuatore durante linstallazione, mentre le alette elastiche, una volta inserito lattuatore, si espanderanno opponendo una maggiore resistenza alla rotazione (fig. 3)

In caso di fori con tacche di riferimento varier la funzione delle alette elastiche, poich una di esse sar inserita nella tacca di riferimento (fig. 4) 4 Il fissaggio definitivo dellattuatore avviene imprimendo una semplice rotazione alla ghiera di fissaggio e girando manualmente il dado (fig. 5)

Il supporto viene inserito a scatto sullattuatore, per fissarlo basta un semplice movimento orario della levetta daggancio (fig. 6)

I blocchi elettrici vengono inseriti a scatto sulla flangia porta contatti (fig. 7)

2/3

Pulsanteria serie CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Caratteristiche tecniche
Contatti (in accordo con IEC 947-5-1) Tensione disolamento Ui
1SDC013203F0901

V A 120 V 240 V 480 V 600 V A A A A A

690 10 8 6 4 2 1,1 fusibile da 16 A fusibile ritardato da 10 A

Corrente nominale termica Ith Corrente operazionale (AC15)

Vita elettrica
% A B

Corrente operazionale (DC14) Protezione da corto circuito (max 1kA) Durata meccanica in milioni di manovre
C

125 V

10 mW 25

Resistenza del contatto Porta lampada (in accordo con IEC 947-5-1) Tensione disolamento Ui

V W

230 2

Ud /Um

Massima potenza della lampada applicabile Trasformatori Tensione disolamento Ui Potenza nominale Morsetti per conduttori

A = Servizio (H) B = Flusso luminoso (Im) C = Potenza (W) Ud = Tensione di utilizzo (V) Um = Tensione di bulbo (V)

Classe E W 1,5

1x0,5 mm2 (min) 2x2,25 mm2 (max) Durata meccanica in milioni di manovre Contatti Pulsanti Selettori, pulsanti doppi, pulsanti a fungo Selettori a levetta Pulsanti a chiave 10 2 0,5 1 0,3

2/4

Pulsanteria serie CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Grado di protezione Contatti e portalampade Pulsanti e pulsanti a fungo Pulsanti con chiave Pulsanti doppi Pulsanti a fungo con chiave Selettori Selettori con chiave Selettori a levetta Spie Cicalino Custodie plastiche Temperature Magazzinaggio Funzionamento (esclusa lampada 2W) Funzionamento continuativo (con lampada 2W) Materiali (non contengono sostanze nocive allozono)* Pulsanti Pulsanti con chiave Pulsanti doppi Pulsanti a fungo Pulsanti a fungo con chiave Selettori Selettori con chiave Selettori a levetta Spie Contatti e Portalampade Custodie plastiche * Identificazione dei materiali PC: Policarbonato, PSU: Polisulfone, PA: Poliamide, ZINK: Zinco, EPDM: Gomma PC, EPDM PC, ZINK, EPDM PC, PSU, PA, EPDM PC PC, ZINK PC PC, ZINK PC, EPDM PC, EPDM PA, EPDM PC C C C -30 a +85 -30 a +70 -30 a +40 IP IP IP IP IP IP IP IP IP IP IP 20 66 43 54 43 66 54 43 66 40 65

2/5

Pulsanti CBK non luminosi


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013204F0901

Tasto a filo ghiera Instabili Colore


Rosso

Stabili

Instabili

1SDC013205F0901

Tasto sporgente Stabili

Ghiera nera cromata nera cromata nera 1SFA616100R4001 1SFA616100R5001 1SFA616100R4002 1SFA616100R5002 1SFA616100R4003 1SFA616100R5003 1SFA616100R4004 1SFA616100R5004 1SFA616100R4005 1SFA616100R5005 1SFA616100R4006 1SFA616100R5006 SK 615503-2 1SFA616101R4001 1SFA616101R5001 1SFA616101R4002 1SFA616101R5002 1SFA616101R4003 1SFA616101R5003 1SFA616101R4004 1SFA616101R5004 1SFA616101R4005 1SFA616101R5005 1SFA616101R4006 1SFA616101R5006 SK 615503-2 1SFA616102R4001 1SFA616102R5001 1SFA616102R4002 1SFA616102R5002 1SFA616102R4003 1SFA616102R5003 1SFA616102R4004 1SFA616102R5004 1SFA616102R4005 1SFA616102R5005 1SFA616102R4006 1SFA616102R5006 1SFA616103R4001 1SFA616103R5001 1SFA616103R4002 1SFA616103R5002 1SFA616103R4003 1SFA616103R5003 1SFA616103R4004 1SFA616103R5004 1SFA616103R4005 1SFA616103R5005 1SFA616103R4006 1SFA616103R5006 -

Verde

Giallo

cromata nera cromata nera

Blu

Bianco

cromata nera cromata

Nero

Membrane protettive IP67


Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano

Configurazioni con contatti ausiliari 1NA/NC per montaggio retropannello 3 6 5 NO 3 6 5 NO 3 6 5 NO 3 6 5 NO

Configurazioni con contatti ausiliari 1NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica IP 66 2 ML IP 66 2 ML IP 66 2 ML IP 66 2 ML 1 piano 3 NO 3 NO 3 NO 3 NO

Dimensioni di ingombro (in mm)

29

2/6

Pulsanti CBK luminosi


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013206F0901

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013207F0901

2
Tasto sporgente

Tasto a filo ghiera Instabili Colore


Rosso

Stabili

Instabili

Stabili

Ghiera nera cromata nera cromata nera 1SFA616100R4101 1SFA616100R5101 1SFA616100R4102 1SFA616100R5102 1SFA616100R4103 1SFA616100R5103 1SFA616100R4104 1SFA616100R5104 1SFA616100R4105 1SFA616100R5105 1SFA616100R4108 1SFA616100R5108 SK 615503-2 1SFA616101R4101 1SFA616101R5101 1SFA616101R4102 1SFA616101R5102 1SFA616101R4103 1SFA616101R5103 1SFA616101R4104 1SFA616101R5104 1SFA616101R4105 1SFA616101R5105 1SFA616101R4108 1SFA616101R5108 SK 615503-2 1SFA616102R4101 1SFA616102R5101 1SFA616102R4102 1SFA616102R5102 1SFA616102R4103 1SFA616102R5103 1SFA616102R4104 1SFA616102R5104 1SFA616102R4105 1SFA616102R5105 1SFA616102R4108 1SFA616102R5108 1SFA616103R4101 1SFA616103R5101 1SFA616103R4102 1SFA616103R5102 1SFA616103R4103 1SFA616103R5103 1SFA616103R4104 1SFA616103R5104 1SFA616103R4105 1SFA616103R5105 1SFA616103R4108 1SFA616103R5108 -

Verde

Giallo

cromata nera cromata nera

Blu

Bianco

cromata nera cromata

Trasparente

Membrane protettive IP67


Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano

Configurazioni con contatti ausiliari 1NA/NC per montaggio retropannello 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI

Configurazioni con contatti ausiliari 1NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica Dimensioni di ingombro (in mm) IP 66 2 ML IP 66 2 ML IP 66 2 ML IP 66 2 ML 1 piano 2 SI 2 SI 2 SI 2 SI

29

2/7

Pulsanti CBK a fungo


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013208F0901

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

Instabili

1SDC013209F0901

Instabili

Non luminosi Colore Diametro Ghiera 30 mm 40 mm


Rosso

Luminosi

SK 616223-A nera cromata nera cromata nera cromata nera 1SFA616124R4001 1SFA616124R5001 1SFA616125R4001 1SFA616125R5001 1SFA616124R4003 1SFA616124R5003 1SFA616125R4003 1SFA616125R5003 SK 616223-F nera cromata nera 1SFA616124R4006 1SFA616124R5006 1SFA616125R4006 1SFA616125R5006

1SFA616124R4101 1SFA616124R5101 1SFA616125R4101 1SFA616125R5101 1SFA616124R4103 1SFA616124R5103 1SFA616125R4103 1SFA616125R5103 -

60 mm 40 mm
Giallo

60 mm 30 mm 40 mm
Nero

cromata

60 mm

cromata

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano 3 6 5 NO 3 6 5 SI

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica Dimensioni di ingombro (in mm)
R29 23 1,5-6

1 piano

3 NO

3 SI

IP 66 10 ML

IP 66 10 ML

43

40

60

30

56

25,5

25,5

2/8

Pulsanti CBK a fungo


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013210F0901

1SDC013211F0901

2
Premere-tirare

Sgancio a rotazione

Colore

Diametro 40 mm a chiave SK616 273-K 1SFA616510R2001 1SFA616513R2001 1SFA616510R2101 1SFA616513R2101 1SFA616511R2001 1SFA616514R2001 1SFA616511R2101 1SFA616514R2101

Rosso

40 mm 60 mm 40 mm luminoso

Rosso

60 mm luminoso

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano 3 6 5 S 3 6 5 S

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica IP 66 0,5 ML IP 66 0,5 ML 1 piano 3 S 3 S

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/9

Pulsanti CBK doppi


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013212F0901

Tasti a filo ghiera

Tasto di stop sporgente

Non luminosi Colore


Verde Rosso

Luminosi

Non luminosi

1SDC013213F0901

Luminosi

Tasto senza simboli con simboli SK616901-F SK616902-F SK616903-F SK 616904-F SK616901-H SK616902-H SK616903-H SK616904-H SK616029-AFP SK 616029-BFP SK616029-CFP SK616029-DFP SK616029-AHP SK616029-BHP SK616029-CHP SK616029-DHP

Bianco Nero

senza simboli con simboli

Schermi luce per pulsanti doppi luminosi


Rosso Verde Giallo Blu Bianco

SK615503-4

SK616524-1 SK616524-2 SK616524-3 SK616524-4 SK616524-8 SK615503-4

SK615503-4

SK626524-1 SK626524-2 SK626524-3 SK626524-4 SK626524-8 SK615503-4

Membrane protettive IP67

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica Dimensioni di ingombro (in mm) IP54 0,5 ML IP54 0,5 ML IP54 0,5 ML IP54 0,5 ML 1 piano 2 4 4 NO 2 4 4 SI 2 4 4 NO 2 4 4 SI

2/10

Pulsanti CBK a chiave


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013214F0901

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013214F0901

Chiave estraibile in tutte le posizioni Funzionamento bloccabile in chiusura bloccabile in apertura bloccabile in chiusura bloccabile in apertura e chiusura SK 616234-K SK 616235-K SK 616236-K SK 616237-K

Chiave estraibile in posizione di blocco

SK 616238-K SK 616239-K SK 616240-K

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano 3 6 5 NO 3 6 5 NO

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica IP43 0,3 ML IP43 0,3 ML 1 piano 3 NO 3 NO

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/11

Selettori CBK a 2 e 3 posizioni


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici Manopola corta

1SDC013215F0901

Manopola lunga

Fisse 45

Fisse 90

Con ritorno

Fisse 45

Fisse 90

Con ritorno

Colore
Rosso

Ghiera
nera cromata nera SK616041-A 1SFA616200R5001 SK616041-F 1SFA616200R5006 Fisse 45 SK616051-A 1SFA616201R5001 SK616051-F 1SFA616201R5006 Ritorno da destra SK616042-A 1SFA616202R5001 SK616042-F 1SFA616202R5006 Con ritorno SH616046-A 1SFA616203R5001 SK616046-F 1SFA616203R5006 Fisse 45 SK616052-A SK616047-A

1SFA616204R5001 1SFA616205R5001 SK616052-F SK616047-F

Nero

cromata

1SFA616204R5006 1SFA616205R5006 Ritorno da destra Con ritorno

nera
Rosso

SK616043-A 1SFA616210R5001 SK616043-F 1SFA616210R5006

SK616045-A 1SFA616212R5001 SK616045-F 1SFA616212R5006

SK616044-A 1SFA616211R5001 SK616044-F 1SFA616211R5006

SK616048-A 1SFA616213R5001 SK616048-F 1SFA616213R5006

SK616050-A

SK616049-A

cromata nera
Nero

1SFA616215R5001 1SFA616214R5001 SK616050-F SK616049-F

cromata

1SFA616215R5006 1SFA616214R5006

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano 2 4 4 NO 2 4 4 NO 2 4 4 NO 2 4 4 NO 2 4 4 NO 2 4 4 NO

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML 1 piano 2 NO 2 NO 2 NO 2 NO 2 NO 2 NO

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/12

Selettori CBK a 2 e 3 posizioni


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013216F0901

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013217F0901

2
A chiave

A levetta

Fisse 45 N posizioni Estrazione chiave in tutte le posizioni 2 in posizione A in posizione B N posizioni Estrazione chiave in tutte le posizioni 3 in posizione A in posizione B N posizioni 2 3 Manopola a levetta a levetta SK 616258-F SK 616261-F SK 616254-K SK 616255-K SK 616251-K SK 616252-K 1SFA616288R2001 (*)

Con ritorno da destra

Con ritorno

SK616253-K -

SK 616257-K -

1SFA616285R2001

SK 616260-F

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano 2 4 4 NO 2 4 4 NO 2 4 4 NO

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione selettori a chiave Durata meccanica selettori a chiave Grado di protezione selettori a levetta Durata meccanica selettori a levetta IP54 0,5 ML IP43 1 ML IP54 0,5 ML IP43 1 ML IP54 0,5 ML IP43 1 ML 1 piano 2 NO 2 NO 2 NO

(*) Nota: il codice fa riferimento ad un selettore a tre posizioni fisse con chiave estraibile e sinistra (consultare anche il catalogo generale con prezzi)

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/13

Selettori CBK luminosi a 2 posizioni


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013218F0901

Manopola corta

1SDC013219F0901

Manopola lunga

Fisse 45

Fisse 90

Con ritorno

Fisse 45

Fisse 90

Con ritorno

Colore
Rosso

Ghiera
nera cromata nera SK616060-A 1SFA616200R5101 SK616060-B 1SFA616200R5102 SK616060-C 1SFA616200R5103 SK616060-D 1SFA616200R5104 SK616060-H 1SFA616200R5108 SK616070-A SK616061-A SK616065-A 1SFA616203R5101 SK616065-B 1SFA616203R5102 SK616065-C 1SFA616203R5103 SK616065-D 1SFA616203R5104 SK616065-H 1SFA616203R5108 SK616071-A SK616066-A

1SAF616201R5101 1SFA616202R5101 SK616070-B SK616061-B

1SFA616204R5101 1SFA616205R5101 SK616071-B SK616066-B

Verde

cromata nera
Giallo

1SAF616201R5102 1SFA616202R5102 SK616070-C SK616061-C

1SFA616204R5102 1SFA616205R5102 SK616071-C SK616066-C

cromata nera
Blu

1SAF616201R5103 1SFA616202R5103 SK616070-D SK616061-D

1SFA616204R5103 1SFA616205R5103 SK616071-D SK616066-D

cromata nera
Trasparente

1SAF616201R5104 1SFA616202R5104 SK616070-H SK616061-H

1SFA616204R5104 1SFA616205R5104 SK616071-H SK616066-H

cromata

1SAF616201R5108 1SFA616202R5108

1SFA616204R5108 1SFA616205R5108

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML 1 piano 2 SI 2 SI 2 SI 2 SI 2 SI 2 SI

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/14

Selettori CBK luminosi a 3 posizioni


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013220F0901

1SDC013219F0901

2
Manopola lunga

Manopola corta

Fisse 45 Ritorno da destra

Con ritorno

Fisse 45

Ritorno da destra

Con ritorno

Colore
Rosso

Ghiera
nera cromata nera SK616062-A SK616064-A SK616063-A SK616067-A SK616069-A SK616068-A

1SFA616210R5101 1SAF616212R5101 1SFA616211R5101 1SFA616213R5101 1SFA616215R5101 1SFA616214R5101 SK616062-B SK616064-B SK616063-B SK616067-B SK616069-B SK616068-B

Verde

cromata nera

1SFA616210R5102 1SAF616212R5102 1SFA616211R5102 1SFA616213R5102 1SFA616215R5102 1SFA616214R5102 SK616062-C SK616064-C SK616063-C SK616067-C SK616069-C SK616068-C

Giallo

cromata nera
Blu

1SFA616210R5103 1SAF616212R5103 1SFA616211R5103 1SFA616213R5103 1SFA616215R5103 1SFA616214R5103 SK616062-D SK616064-D SK616063-D SK616067-D SK616069-D SK616068-D

cromata nera
Trasparente

1SFA616210R5104 1SAF616212R5104 1SFA616211R5104 1SFA616213R5104 1SFA616215R5104 1SFA616214R5104 SK616062-H SK616064-H SK616063-H SK616067-H SK616069-H SK616068-H

cromata

1SFA616210R5108 1SAF616212R5108 1SFA616211R5108 1SFA616213R5108 1SFA616215R5108 1SFA616214R5108

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI 2 4 4 SI

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN Supporto x 3 contatti Portalampada Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML IP66 0,5 ML 1 piano 2 SI 2 SI 2 SI 2 SI 2 SI 2 SI

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/15

Lampade spia e LED CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013221F0901

Lampade spia

1SDC013222F0901

1SDC013223F0901

MultiLED

Lampada spia Colore


Rosso

Lampada spia monoblocco

LED 110-130V AC/DC

LED 230V AC

LED 24V AC/DC

1SFA616400R2001 1SFA616400R2002 1SFA616400R2003 1SFA616400R2004 1SFA616400R2005 1SFA616400R2008

CL-100 R CL-100 G CL-100 Y CL-100 L CL-100 W CL-100 C

1SFA616921R2141 1SFA616921R2142 1SFA616921R2143 1SFA616921R2144 1SFA616921R2145 -

1SFA616921R2221 1SFA616921R2021 1SFA616921R2222 1SFA616921R2022 1SFA616921R2223 1SFA616921R2023 1SFA616921R2224 1SFA616921R2024 1SFA616921R2225 1SFA616921R2025 -

Verde

Giallo

Blu

Bianco

Trasparente

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio retropannello


Supporto x 3 contatti 1 piano 2 piano Supporto x 5 contatti Portalampada 1 piano SI -

Configurazioni con contatti ausiliari 1 NA/NC per montaggio su profilato DIN


Supporto x 3 contatti Portalampada 1 piano SI -

Caratteristiche tecniche
Grado di protezione Tensione desercizio IP 66 230V AC/DC (2W) IP 66 240V AC/DC (3W) 110-130 AC 230 AC 24 AC/DC

Dimensioni di ingombro (in mm)

29

2/16

Lampade spia e LED CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013222F0901

2
Lampada spia

Lampada spia con LED integrato Colore Alimentazione 12 V DC 24 V AC/DC 48 V AC/DC


Rosso

CL-501R CL-502R CL-504R CL-505R CL-513R CL-523R CL-515R CL-501G CL-502G CL-504G CL-505G CL-513G CL-523G CL-515G CL-501Y CL-502Y CL-504Y CL-505Y CL-513Y CL-523Y CL-515Y CL-501L CL-502L CL-504L CL-505L CL-513L CL-523L CL-515L CL-501W CL-502W CL-504W CL-505W CL-513W CL-523W CL-515W IP54

60 V AC/DC 110-130 V AC 230 V AC 110-130 V DC 12 V DC 24 V AC/DC 48 V AC/DC

Verde

60 V AC/DC 110-130 V AC 230 V AC 110-130 V DC 12 V DC 24 V AC/DC 48 V AC/DC

Giallo

60 V AC/DC 110-130 V AC 230 V AC 110-130 V DC 12 V DC 24 V AC/DC 48 V AC/DC

Blu

60 V AC/DC 110-130 V AC 230 V AC 110-130 V DC 12 V DC 24 V AC/DC 48 V AC/DC

Trasparente

60 V AC/DC 110-130 V AC 230 V AC 110-130 V DC

Grado di protezione

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/17

Segnalatori acustici CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Gli attuatori sono forniti completi di ghiera a pannello e supporto per l'installazione dei blocchi elettrici

1SDC013224F0901

Tono continuo
Tensione di esercizio per buzzer per buzzer per buzzer 24 V AC/DC 115 V AC/DC 230 V AC 1SFA616401R4010 1SFA616401R4030 1SFA616401R4040

1SDC013224F0901

Tono intermittente

1SFA616401R4110 1SFA616401R4130 1SFA616401R4140

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/18

Blocchi elettrici CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013225F0901

1SDC013226F0901

Contatti per fissaggio a pannello Contatti argentati


Funzione elettrica 1 NA 1 NC Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica10 ML IP 20 10 ML IP 20 10 ML SK 616001-A SK 616001-B SK 616007-A SK 616007-B

Contatti per fissagio su profilato DIN Contatti argentati

Contatti dorati

SK 616002-A SK 616002-B

IP 20

Contatti doppi per portacontatti a 5 posizioni


Funzione elettrica 1 NA + 1 NC 2 NC 2 NA Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica10 ML IP 20 10 ML SK 616005-C SK 616005-B SK 616005-A

1SDC013227F0901

1SDC013226AF0901

Portalampade per fissaggio a pannello Attacco BA9s


Alimentazione direttta max. 230 V AC/DC diodo e resistore 115 V AC / 60 V diodo e resistore 230 V AC /130 V Caratteristiche tecniche Grado di protezione Tensione disolamento, Ui IP 20 230 V SK 616003-A SK 616003-B SK 616003-C (lampada 2W) (lampada 1,2W) (lampada 2W)

Portalampade per fissaggio su profilato DIN Attacco BA9s

SK 616003-D SK 616003-E SK 616003-F

1SDC013228F0901

(lampada 2W) (lampada 1,2W) (lampada 2W)

IP 20 230 V

2/19

Blocchi elettrici CBK


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013229F0901

Portalampade con trasformatore

1SDC013230F0901

Trasformatori

Per lampade spia


Tensione di alimentazione 110-127/ 6 V AC 220-240/ 6 V AC 380-420/ 6 V AC 440-480/ 6 V AC 500/ 6 V AC 110-127/ 24 V AC 220-240/ 24 V AC 380-420/ 24 V AC 440-480/ 24 V AC Caratteristiche tecniche Tensione disolamento, Ui Potenza nominale Classe E 1,5 W 1SFA616950R1001 1SFA616950R1002 1SFA616950R1003 1SFA616950R1004 1SFA616950R1005 1SFA616950R1011 1SFA616950R1012 1SFA616950R1013 1SFA616950R1014

Per pulsanti luminosi

1SFA616950R2001 1SFA616950R2002 1SFA616950R2003 1SFA616950R2004 1SFA616950R2005 1SFA616950R2011 1SFA616950R2012 1SFA616950R2013 1SFA616950R2014

Classe E 1,5 W

LAMPADINE Potenza di esercizio 1,2 W Tensione di funzionamento 6V 12 V 24 V 48 V 60 V 110 V 130 V Corrente di funzionamento 200 mA 100 mA 50 mA 42 mA 20 mA 18 mA 15 mA 5911086-11 5911086-12 5911086-13 5911086-14 5911086-5 5911086-7 5911086-15 Potenza di esercizio 2 W

Caratteristiche tecniche Durata in servizio Attacco Accessorio estrazione lampadine + di 2000 ore BA9s 6880311-1 + di 2000 ore BA9s 6880311-1

Dimensioni di ingombro (in mm)

29

Trasformatore 2/20

Lampada con trasformatore

Supporti e custodie CBK


Informazioni di dettaglio per lordinazione
Supporti e custodie modulari
1SDC013237F0901

2
Supporti

Supporti supporto per 3 contatti supporto per 5 contatti connessione per 013-K SK 616013-D SK 616013-K SK 616014-3

1SDC013238F0901

Custodie modulari

Custodia per montaggio su profilato DIN con accessori montaggio supporto Pressacavi Pr= 22,5 Pg=16 Pr= 28,3 Pg=21 Chiave di fissaggio attuatori al pannello 1SFA 616920R8015 SK175931-AF SK175931-AK M9100 SK 616015-3

2/21

Dispositivi di comando compatti, 22 mm


Informazioni di dettaglio per lordinazione
I dispositivi di comando compatti di ABB sono in grado di soddisfare requisiti elevati in termini di affidabilit, facilit di montaggio/utilizzo e convenienza economica. Attuatori robusti, colori chiaramente identificabili, scritte chiare e ampia superficie di azionamento sono le caratteristiche principali. Inoltre, grazie al design del frontale unificato, i nuovi dispositivi compatti sono facilmente abbinabili ai dispositivi di comando modulari di ABB.

Dimensioni di foratura

Caratteristiche tecniche
Contatti (in accordo con IEC 947-5-1) Tensione disolamento Ui Corrente nominale termica Ith Corrente operazionale (AC15) Corrente operazionale (DC13) Protezione da corto circuito (max 1kA) 120 V 240 V 24 V 125 V V A A A A A 300 5 1,5 1 0,3 0,2 fusibile da 16 A fusibile ritardato da 10 A Durata meccanica in milioni di manovre Pulsanti Selettori Grado di protezione Pulsanti Lampade spia Selettori Terminali Temperature Magazzinaggio Funzionamento C C - 30 a +85 - 25 a +70 IP66 IP66 IP66 IP20 0,5 0,5

2/22

Pulsanti compatti non luminosi


Informazioni di dettaglio per lordinazione

Tasto a filo ghiera Colore Ghiera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera
Rosso

Tasto sporgente Instabili CP3-10R-10 CP3-10R-10 CP3-10R-10 CP3-10R-10 CP3-10R-10 CP3-30R-10 CP3-30R-10 CP3-30R-10 CP3-30R-10 CP3-30R-10 CP3-10G-10 CP3-10G-10 CP3-10G-10 CP3-10G-10 CP3-10G-10 CP3-30G-10 CP3-30G-10 CP3-30G-10 CP3-30G-10 CP3-30G-10 CP3-10Y-10 CP3-10Y-10 CP3-10Y-10 CP3-10Y-10 CP3-10Y-10 CP3-30Y-10 CP3-30Y-10 CP3-30Y-10 CP3-30Y-10 CP3-30Y-10 CP3-10L-10 CP3-10L-10 CP3-10L-10 CP3-10L-10 CP3-10L-10 CP3-30L-10 CP3-30L-10 CP3-30L-10 CP3-30L-10 CP3-30L-10 Stabili CP4-10R-10 CP4-10R-10 CP4-10R-10 CP4-10R-10 CP4-10R-10 CP4-30R-10 CP4-30R-10 CP4-30R-10 CP4-30R-10 CP4-30R-10 CP4-10G-10 CP4-10G-10 CP4-10G-10 CP4-10G-10 CP4-10G-10 CP4-30G-10 CP4-30G-10 CP4-30G-10 CP4-30G-10 CP4-30G-10 CP4-10Y-10 CP4-10Y-10 CP4-10Y-10 CP4-10Y-10 CP4-10Y-10 CP4-30Y-10 CP4-30Y-10 CP4-30Y-10 CP4-30Y-10 CP4-30Y-10 CP4-10L-10 CP4-10L-10 CP4-10L-10 CP4-10L-10 CP4-10L-10 CP4-30L-10 CP4-30L-10 CP4-30L-10 CP4-30L-10 CP4-30L-10

Contatti 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC

Instabili CP1-10R-10 CP1-10R-10 CP1-10R-10 CP1-10R-10 CP1-10R-10 CP1-30R-10 CP1-30R-10 CP1-30R-10 CP1-30R-10 CP1-30R-10 CP1-10G-10 CP1-10G-10 CP1-10G-10 CP1-10G-10 CP1-10G-10 CP1-30G-10 CP1-30G-10 CP1-30G-10 CP1-30G-10 CP1-30G-10 CP1-10Y-10 CP1-10Y-10 CP1-10Y-10 CP1-10Y-10 CP1-10Y-10 CP1-30Y-10 CP1-30Y-10 CP1-30Y-10 CP1-30Y-10 CP1-30Y-10 CP1-10L-10 CP1-10L-10 CP1-10L-10 CP1-10L-10 CP1-10L-10 CP1-30L-10 CP1-30L-10 CP1-30L-10 CP1-30L-10 CP1-30L-10

Stabili CP2-10R-10 CP2-10R-10 CP2-10R-10 CP2-10R-10 CP2-10R-10 CP2-30R-10 CP2-30R-10 CP2-30R-10 CP2-30R-10 CP2-30R-10 CP2-10G-10 CP2-10G-10 CP2-10G-10 CP2-10G-10 CP2-10G-10 CP2-30G-10 CP2-30G-10 CP2-30G-10 CP2-30G-10 CP2-30G-10 CP2-10Y-10 CP2-10Y-10 CP2-10Y-10 CP2-10Y-10 CP2-10Y-10 CP2-30Y-10 CP2-30Y-10 CP2-30Y-10 CP2-30Y-10 CP2-30Y-10 CP2-10L-10 CP2-10L-10 CP2-10L-10 CP2-10L-10 CP2-10L-10 CP2-30L-10 CP2-30L-10 CP2-30L-10 CP2-30L-10 CP2-30L-10

metallica metallica metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera

Verde

metallica metallica metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera

Giallo

metallica metallica metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera
Blu

metallica metallica metallica metallica metallica

2/23

Pulsanti compatti non luminosi


Informazioni di dettaglio per lordinazione

Tasto a filo ghiera Colore Ghiera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera
Bianco

Tasto sporgente Instabili CP3-10W-10 CP3-10W-10 CP3-10W-10 CP3-10W-10 CP3-10W-10 CP3-30W-10 CP3-30W-10 CP3-30W-10 CP3-30W-10 CP3-30W-10 CP3-10B-10 CP3-10B-10 CP3-10B-10 CP3-10B-10 CP3-10B-10 CP3-30B-10 CP3-30B-10 CP3-30B-10 CP3-30B-10 CP3-30B-10 CP3-10U-10 CP3-10U-10 CP3-10U-10 CP3-10U-10 CP3-10U-10 CP3-30U-10 CP3-30U-10 CP3-30U-10 CP3-30U-10 CP3-30U-10 Stabili CP4-10W-10 CP4-10W-10 CP4-10W-10 CP4-10W-10 CP4-10W-10 CP4-30W-10 CP4-30W-10 CP4-30W-10 CP4-30W-10 CP4-30W-10 CP4-10B-10 CP4-10B-10 CP4-10B-10 CP4-10B-10 CP4-10B-10 CP4-30B-10 CP4-30B-10 CP4-30B-10 CP4-30B-10 CP4-30B-10 CP4-10U-10 CP4-10U-10 CP4-10U-10 CP4-10U-10 CP4-10U-10 CP4-30U-10 CP4-30U-10 CP4-30U-10 CP4-30U-10 CP4-30U-10

Contatti 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC

Instabili CP1-10W-10 CP1-10W-10 CP1-10W-10 CP1-10W-10 CP1-10W-10 CP1-30W-10 CP1-30W-10 CP1-30W-10 CP1-30W-10 CP1-30W-10 CP1-10B-10 CP1-10B-10 CP1-10B-10 CP1-10B-10 CP1-10B-10 CP1-30B-10 CP1-30B-10 CP1-30B-10 CP1-30B-10 CP1-30B-10 CP1-10U-10 CP1-10U-10 CP1-10U-10 CP1-10U-10 CP1-10U-10 CP1-30U-10 CP1-30U-10 CP1-30U-10 CP1-30U-10 CP1-30U-10

Stabili CP2-10W-10 CP2-10W-10 CP2-10W-10 CP2-10W-10 CP2-10W-10 CP2-30W-10 CP2-30W-10 CP2-30W-10 CP2-30W-10 CP2-30W-10 CP2-10B-10 CP2-10B-10 CP2-10B-10 CP2-10B-10 CP2-10B-10 CP2-30B-10 CP2-30B-10 CP2-30B-10 CP2-30B-10 CP2-30B-10 CP2-10U-10 CP2-10U-10 CP2-10U-10 CP2-10U-10 CP2-10U-10 CP2-30U-10 CP2-30U-10 CP2-30U-10 CP2-30U-10 CP2-30U-10

metallica metallica metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera metallica

Nero

metallica metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera metallica metallica metallica metallica metallica

Grigio

Membrane protettive IP 67
Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica Dimensioni di ingombro (in mm)

1 SFA 616 920 R8052

1 SFA 616 920 R8002

IP 66 2 ML

IP 66 2 ML

IP 66 2 ML

IP 66 2 ML

2/24

Pulsanti compatti non luminosi con simboli


Informazioni di dettaglio per lordinazione

Tasto a filo ghiera Instabili Colore


Bianco

Tasto sporgente Stabili Con simbolo 0 -

Ghiera plastica nera

Contatti 1NA

Con simbolo I CP1-110W-10

Con simbolo II CP1-210W-10

Nero

plastica nera

1NC

CP3-310B-01 1 SFA 616 920 R8002

Membrane protettive IP 67
Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica

1 SFA 616 920 R8052

IP 66 0,5 ML

IP 66 0,5 ML

IP 66 0,5 ML

IP 66 0,5 ML

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/25

Selettori compatti a 2 e 3 posizioni


Informazioni di dettaglio per lordinazione

Selettori a 2 posizioni Colore Ghiera


plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera
Rosso

Contatti
1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 1NA 1NC 2NA 2NC 1NA+1NC

Stabili 45
C2SS1-10R-10 C2SS1-10R-01 C2SS1-10R-20 C2SS1-10R-02 C2SS1-10R-11 C2SS1-30R-10 C2SS1-30R-01 C2SS1-30R-20 C2SS1-30R-02 C2SS1-30R-11 C2SS1-10B-10 C2SS1-10B-01 C2SS1-10B-20 C2SS1-10B-02 C2SS1-10B-11 C2SS1-30B-10 C2SS1-30B-01 C2SS1-30B-20 C2SS1-30B-02 C2SS1-30B-11 C2SS1-10U-10 C2SS1-10U-01 C2SS1-10U-20 C2SS1-10U-02 C2SS1-10U-11 C2SS1-30U-10 C2SS1-30U-01 C2SS1-30U-20 C2SS1-30U-02 C2SS1-30U-11

Stabili 90
C2SS2-10R-10 C2SS2-10R-01 C2SS2-10R-20 C2SS2-10R-02 C2SS2-10R-11 C2SS2-30R-10 C2SS2-30R-01 C2SS2-30R-20 C2SS2-30R-02 C2SS2-30R-11 C2SS2-10B-10 C2SS2-10B-01 C2SS2-10B-20 C2SS2-10B-02 C2SS2-10B-11 C2SS2-30B-10 C2SS2-30B-01 C2SS2-30B-20 C2SS2-30B-02 C2SS2-30B-11 C2SS2-10U-10 C2SS2-10U-01 C2SS2-10U-20 C2SS2-10U-02 C2SS2-10U-11 C2SS2-30U-10 C2SS2-30U-01 C2SS2-30U-20 C2SS2-30U-02 C2SS2-30U-11

Instabili
C2SS3-10R-10 C2SS3-10R-01 C2SS3-10R-20 C2SS3-10R-02 C2SS3-10R-11 C2SS3-30R-10 C2SS3-30R-01 C2SS3-30R-20 C2SS3-30R-02 C2SS3-30R-11 C2SS3-10B-10 C2SS3-10B-01 C2SS3-10B-20 C2SS3-10B-02 C2SS3-10B-11 C2SS3-30B-10 C2SS3-30B-01 C2SS3-30B-20 C2SS3-30B-02 C2SS3-30B-11 C2SS3-10U-10 C2SS3-10U-01 C2SS3-10U-20 C2SS3-10U-02 C2SS3-10U-11 C2SS3-30U-10 C2SS3-30U-01 C2SS3-30U-20 C2SS3-30U-02 C2SS3-30U-11

metallica metallica metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera
Nero

metallica metallica metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera plastica nera
Grigio

metallica metallica metallica metallica metallica

Membrane protettive IP67


Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica

1 SFA 616 920 R8052

1 SFA 616 920 R8002

IP66 0,5 ML

IP66 0,5 ML

IP66 0,5 ML

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/26

Selettori compatti a 3 posizioni


Informazioni di dettaglio per lordinazione

Selettore a 3 posizioni Fisso a 45 Colore Ghiera


plastica nera plastica nera plastica nera
Rosso

Contatti
2NA 2NC 1NA+1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 2NA 2NC 1NA+1NC 2NA 2NC 1NA+1NC C3SS1-10R-20 C3SS1-10R-02 C3SS1-10R-11 C3SS1-30R-20 C3SS1-30R-02 C3SS1-30R-11 C3SS1-10B-20 C3SS1-10B-02 C3SS1-10B-11 C3SS1-30B-20 C3SS1-30B-02 C3SS1-30B-11 C3SS1-10U-20 C3SS1-10U-02 C3SS1-10U-11 C3SS1-30U-20 C3SS1-30U-02 C3SS1-30U-11

Con ritorno da destra


C3SS3-10R-02 C3SS3-10R-20 C3SS3-10R-11 C3SS3-30R-02 C3SS3-30R-20 C3SS3-30R-11 C3SS3-10B-02 C3SS3-10B-20 C3SS3-10B-11 C3SS3-30B-02 C3SS3-30B-20 C3SS3-30B-11 C3SS3-10U-02 C3SS3-10U-20 C3SS3-10U-11 C3SS3-30U-02 C3SS3-30U-20 C3SS3-30U-11

Con ritorno da sinistra


C3SS7-10R-02 C3SS7-10R-20 C3SS7-10R-11 C3SS7-30R-02 C3SS7-30R-20 C3SS7-30R-11 C3SS7-10B-02 C3SS7-10B-20 C3SS7-10B-11 C3SS7-30B-02 C3SS7-30B-20 C3SS7-30B-11 C3SS7-10U-02 C3SS7-10U-20 C3SS7-10U-11 C3SS7-30U-02 C3SS7-30U-20 C3SS7-30U-11

Con ritorno destra/sinistra


C3SS2-10R-02 C3SS2-10R-20 C3SS2-10R-11 C3SS2-10R-02 C3SS2-10R-20 C3SS2-10R-11 C3SS2-10B-02 C3SS2-10B-20 C3SS2-10B-11 C3SS2-10B-02 C3SS2-10B-20 C3SS2-10B-11 C3SS2-10U-02 C3SS2-10U-20 C3SS2-10U-11 C3SS2-10U-02 C3SS2-10U-20 C3SS2-10U-11

metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera


Nero

metallica metallica metallica plastica nera plastica nera plastica nera


Grigio

metallica metallica metallica

Membrane protettive IP67


Caratteristiche tecniche Grado di protezione Durata meccanica

1 SFA 616 920 R8052

1 SFA 616 920 R8002

IP66 0,5 ML

IP66 0,5 ML

IP66 0,5 ML

IP66 0,5 ML

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/27

Accessori per dispositivi CBK e compatti


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Targhette

1SDC013231F0901

Supporti

1SDC013232F0901

Targhette neutre

In plastica nera
Dimensioni di ingombro

In plastica bianca-nera

h = 39 mm h = 44,5 mm h = 47 mm

SK 615564-8

SK 616540-2 SK 616541-2 -

1SDC013233F0901

Per pulsanti a fungo In alluminio gialla


Descrizione Emergency stop (in inglese) SK 615546-2

Targhette neutre

2/28

Accessori per dispositivi CBK e compatti


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Targhette e piastrine
1SDC013234F0901

Piastrine con scritte

Targhette con scritte

Per pulsanti e spie


Descrizione

1SDC013235F0901

Per pulsanti e spie

APRE ARRESTO AUTOMATICO AVANTI AVVIAMENTO CHIUDE DISCESA EMERGENZA INDIETRO INSERITO LENTO MANUALE MARCIA SALITA RIPRISTINO VELOCE DESTRA SINISTRA NEUTRA CLOSE DOWN STOP FAST FORWARD IN LEFT LOWER OFF ON OPEN OUT RESET REVERSE RIGHT RUN SLOW START UP

ETA 1 ETA 2 ETA 3 ETA 4 ETA 5 ETA 6 ETA 7 ETA 8 ETA 9 ETA 10 ETA 11 ETA 12 ETA 13 ETA 14 ETA 15 ETA 16 ETA 17 ETA 18 ETA 1000 ETA 27 ETA 28 ETA 29 ETA 30 ETA 31 ETA 32 ETA 33 ETA 34 ETA 35 ETA 36 ETA 37 ETA 38 ETA 39 ETA 40 ETA 41 ETA 42 ETA 43 ETA 44 ETA 45

ETA 51 ETA 52 ETA 53 ETA 54 ETA 55 ETA 56 ETA 57 ETA 58 ETA 59 ETA 60 ETA 61 ETA 62 ETA 63 ETA 64 ETA 65 ETA 66 ETA 67 ETA 68 ETA 77 ETA 78 ETA 79 ETA 80 ETA 81 ETA 82 ETA 83 ETA 84 ETA 85 ETA 86 ETA 87 ETA 88 ETA 89 ETA 90 ETA 91 ETA 92 ETA 93 ETA 94 ETA 95

2/29

Accessori per dispositivi CBK e compatti


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

2
Piastrine con scritte Targhette con scritte

Per selettori 2 posizioni


Descrizione AUT - MAN MARCIA - ARRESTO APRE - CHIUDE 0-1 1-2 ETA 19 ETA 20 ETA 21 ETA 22 ETA 23

Per selettori 2 posizioni

ETA 69 ETA 70 ETA 71 ETA 72 ETA 73

HAND - AUTO OFF - ON STOP - START

ETA 46 ETA 47 ETA 48

ETA 96 ETA 97 ETA 98

Per selettori 3 posizioni

Per selettori 3 posizioni

AUT - MAN 1-0-2 2-0-1 HAND - 0 - AUT SLOW - OFF -FAST

ETA 24 ETA 25 ETA 26 ETA 49 ETA 50

ETA 74 ETA 75 ETA 76 ETA 99 ETA 100

2/30

Accessori per dispositivi CBK e compatti


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Cappucci con simboli
1SDC013236F0901

Pulsanti a filo ghiera


Descrizione Neutro I II O ON OFF START STOP 1SFA616901R9000 1SFA616901R9002 1SFA616901R9003 1SFA616901R9004 1SFA616901R9005 1SFA616901R9020 1SFA616901R9019 1SFA616901R9030 1SFA616901R9031

Pulsanti sporgenti

Per lampade spia

1SFA616902R9000 1SFA616902R9002 1SFA616902R9003 1SFA616902R9004 1SFA616902R9005 1SFA616902R9020 1SFA616902R9019 1SFA616902R9030 1SFA616902R9031

1SFA616903R900 1SFA616903R9002 1SFA616903R9003 1SFA616903R9004 1SFA616903R9005 1SFA616903R9020 1SFA616903R9019 1SFA616903R9030 1SFA616903R9031

2/31

Accessori per dispositivi CBK e compatti


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Altre custodie

1SDC013239F0901

Custodie

1 foro

2 fori

3 fori

1SDC013240F0901

4 fori

6 fori

Grado di protezione
IP 65 IP 65 IP 65

Colore
grigia-nera gialla-nera gialla-nera SK 616801-AA SK 616801-DA SK 616802-AA SK 616803-AA SK 616804-AA SK 616806-AA -

1SFA616821R1001 con pulsante a fungo rosso 40 mm "premere-tirare" e 1 contatto NC SK 616 502-B

Tappi di chiusura per fori 22,5 mm

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/32

Accessori per dispositivi CBK e compatti


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013241F0901

1SDC013242F0901

Custodie metalliche
1 foro 2 fori 3 fori 4 fori 6 fori

Grado di protezione
IP 67

Colore
grigia SK 616701-AA SK 616 502-B SK 616702-AA SK 616703-AA SK 616704-AA SK 616706-AA

Tappi di chiusura per fori 22,5 mm

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/33

Torrette di segnalazione
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

I diversi elementi sono forniti senza la lampadina

1SDC013243F0901

Moduli ottici

Luce fissa (LED) Colore


Rosso

Luce intermittente (LED)

Luce lampeggiante (LED)

Alimentazione 24 V AC/DC 1SFA616070R3051 1SFA616070R3061 1SFA616070R3071

Verde

24 V AC/DC

1SFA616070R3052

1SFA616070R3062

1SFA616070R3072

Giallo

24 V AC/DC

1SFA616070R3053 IP54

1SFS616070R3063 IP54

1SFA616070R3073 IP54

Grado di protezione

Luce fissa Colore


Rosso

Alimentazione 12-240 V AC/DC 1SFA616070R4011

Verde

12-240 V AC/DC

1SFA616070R4012

Giallo

12-240 V AC/DC

1SFA616070R4013

Blu

12-240 V AC/DC

1SFA616070R4014

Trasparente

12-240 V AC/DC

1SFA616070R4018

Grado di protezione

IP54

Dimensioni di ingombro (in mm)

70

70

56

70

2/34

85

184

240

296

352

408

69

Torrette di segnalazione
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

I diversi elementi sono forniti senza la lampadina

1SDC013244F0901

2
Moduli ottici

Luce intermittente Colore Alimentazione 24 V AC/DC


Rosso

1SFA616070R3021 1SFA616070R3121 1SFA616070R3221 1SFA616070R3022 1SFA616070R3122 1SFA616070R3222 1SFA616070R3023 1SFA616070R3123 1SFA616070R3223 1SFA616070R3024 1SFA616070R3124 1SFA616070R3224 1SFA616070R3028 1SFA616070R3128 1SFA616070R3228 IP54

115 V AC/DC 230 V AC/DC 24 V AC/DC

Verde

115 V AC/DC 230 V AC/DC 24 V AC/DC

Giallo

115 V AC/DC 230 V AC/DC 24 V AC/DC

Blu

115 V AC/DC 230 V AC/DC 24 V AC/DC

Trasparente

115 V AC/DC 230 V AC/DC

Grado di protezione

Dimensioni di ingombro (in mm)


70

70

56

70

85

184

240

296

352

408

69

2/35

Torrette di segnalazione
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

I diversi elementi sono forniti senza la lampadina

1SDC013245F0901

Moduli ottici

Luce lampeggiante Colore Alimentazione 24 V AC


Rosso

1SFA616070R2031 1SFA616070R1131 1SFA616070R1231 1SFA616070R2032 1SFA616070R1132 1SFA616070R1232 1SFA616070R2033 1SFA616070R1133 1SFA616070R1233 1SFA616070R2034 1SFA616070R1134 1SFA616070R1234 1SFA616070R2038 1SFA616070R1138 1SFA616070R1238 IP54

115 V AC 230 V AC 24 V AC

Verde

115 V AC 230 V AC 24 V AC

Giallo

115 V AC 230 V AC 24 V AC

Blu

115 V AC 230 V AC 24 V AC

Trasparente

115 V AC 230 V AC

Grado di protezione

Dimensioni di ingombro (in mm)


70

70

56

70

2/36

85

184

240

296

352

408

69

Torrette di segnalazione
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013246F0901

2
Moduli acustici

Segnalatore acustico Tono Regolabile continuo o intermittente Alimentazione 24 V AC/DC (85dB) 115 V AC/DC (85dB) 230 V AC/DC (85dB) 1SFA616071R3001 1SFA616071R3101 1SFA616071R1201

Sirena multifunzione Tono 8 toni regolabili volume regolabile Alimentazione 24 V DC (100dB) 24 V AC/DC (100dB) 115 V AC (100dB) 230 V AC (100dB) continuo-alternato 24 V DC (108dB) Grado di protezione 1SFA616073R2004 1SFA616073R3004 1SFA616073R1104 1SFA616073R1204 1SFA616073R2002 IP54

Dimensioni di ingombro (in mm)

70

69

2/37

Accessori per torrette di segnalazione


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Elementi terminali

1SDC013247F0901

Elementi terminali Tipo di montaggio per tubo per base 1SFA616075R1001 1SFA616075R1002

Parti speciali
1SDC013249F0901

1SDC013248F0901

Modulo contatti Tipo uscita cavi laterale con base magnetica 1SFA616077R1001 1SFA616077R1002

Dimensioni di ingombro (in mm)

70
54

15

Guarnizione in gomma

PG 11

46

43

2/38

5.

15

32

4. 2

PG 11

Accessori per torrette di segnalazione


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013250F0901

1SDC013251F0901

Elementi base Tipo per tubo in plastica D=25 mm per tubo in alluminio D=25 mm con tubo D=25 mm L=110 mm 1SFA616077R1012 1SFA616077R1013 1SFA616077R1011

1SDC013253F0901

Supporto base Tipo 1 lato di montaggio 2 lati di montaggio 1SFA616077R1031 1SFA616077R1032

Dimensioni di ingombro (in mm)

1SDC013254F0901

1SDC013252F0901

70

2/39

Accessori per torrette di segnalazione


Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

Tubo in alluminio Tipo D=25 mm L=250 mm D=25 mm L=400 mm 1SFA616077R1021 1SFA616077R1022

Esempio di assemblaggio
Grazie al sistema di fissaggio a baionetta che permette l'impiego fino a 5 elementi, le operazioni di composizione e montaggio risultano particolarmente semplici e rapide.

2/40

1SDC013255F0901

Lampade di segnalazione
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione

1SDC013256F0901

I diversi elementi sono forniti senza la lampadina

2
Moduli ottici

Luce fissa (LED) Colore


Rosso

Luce intermittente (LED)

Luce rotativa (LED)

Alimentazione 24 V AC/DC 1SFA616080R3051 1SFA616080R3061 1SFA616080R3071

Verde

24 V AC/DC

1SFA616080R3052

1SFA616080R3062

1SFA616080R3072

Giallo

24 V AC/DC

1SFA616080R3053 IP65

1SFS616080R3063 IP65 Luce fissa

1SFA616080R3073 IP65

Grado di protezione

Colore
Rosso

Alimentazione 12-240 V AC/DC 1SFA616080R4011

Verde

12-240 V AC/DC

1SFA616080R4012

Giallo

12-240 V AC/DC

1SFA616080R4013

Blu

12-240 V AC/DC

1SFA616080R4014

Trasparente

12-240 V AC/DC

1SFA616080R4018 IP65 Parti speciali Dispositivo anti rotazione 1SFA616087R1000

Grado di protezione

Dimensioni di ingombro (in mm)

2/41

Norme e omologazioni
Pulsantiere, selettori, lampade e torrette
Norme*
IEC 73, 529, 947-5-1 EN 50 013, 60 957-5-1 VDE 0660 parte 2 UL 508 CSA C22.2 N 14 * IEC 947-5: apparecchiature in bassa tensione-ausiliari IEC 73: significato dei colori dei pulsanti e degli indicatori luminosi

Omologazioni
SEMKO NEMKO DEMKO SETI VDE UL CSA

Omologazioni navali
Lloyds Bureau Veritas Det norske Veritas Germanische Lloyd Maritime Register of shipping

2/42

1SDC013257F0901

Interruttori a pedale
Generalit
Applicazione
Interruttori di comando a pedale per macchine di vario tipo, tra cui cesoie, piegatrici, torni per imbutitura, macchine utensili, macchine per imballaggio, chiodatrici, ecc. Gli interruttori a pedale con coperchio dispongono di tre modalit di funzionamento. - Movimento libero: la posizione dei contatti segue il movimento del pedale. I contatti si attivano premendo il pedale, e si disattivano rilasciando il pedale per riportarlo alla posizione iniziale. - Pedale bloccato in posizione normale: i contatti si azionano come nel caso precedente, ma dopo aver disinnestato il blocco del pedale con la punta del piede. - Pedale bloccato in posizione abbassata: i contatti si azionano come indicato nel primo caso, ma per il ritorno alla posizione iniziale, necessario disinnestare il blocco con la punta del piede.

Interruttori a pedale miniaturizzati IPM


- Dimensioni ridotte: 100 x 75 x 34 mm. - Materiali: coperchio e base in resina ABS autoestinguente - Colore a scelta: base nera o grigia; coperchio nero, giallo o rosso.
Collegamenti mediante vite M3 x 0,5 con testa Philips n 1 e ranella

Guida cavo

Blocco contatti NA/NC

Serracavo

Coperchio

L0353D

Vite M4 HC

Molla di richiamo del pedale

4 basi antiscivolo

Leva di azionamento del blocco contatti

Base

Interruttori a pedale con coperchio IPS


Dimensioni: 285 x 140 x 145 mm. Materiali: base, coperchio e pedale in materiale antiurto Bayblend FR 90 (lega in policarbonato e ABS). Colore a scelta: base grigia; coperchio grigio, giallo o rosso. Varianti: base grigia, met coperchio rosso. Si utilizza soprattutto per la funzione di arresto di emergenza.

Nota: la funzione di arresto di emergenza incompatibile con linterruttore bloccato in posizione normale.
Morsetti di collegamento - Vite Philips M 3,5 (+,-) n 1 - Testa vite con serracavo imperdibile - Marcature a norme IEC 947-1, IEC 947-5-1, EN 50 005 e 50 011. 4 viti Philips n 2 in acciaio inox 18/8 Coperchio

Serracavo

Ingresso cavo con premistoppa Pg 16

Blocco di due contatti - 1 blocco NA + NC o 2 blocchi NA + NC - Apertura positiva dei contatti - Azionamento lento o a scatto - Forma Zb: i contatti sono separati elettricamente 1 foro sfondabile prestampato Pg16 su ogni lato
L0354D

Pedale

Base

4 basi antiscivolo

Commento: gli interruttori a pedale con coperchio possono essere montati su piastra e dotati di una maniglia di trasporto. In sostituzione della maniglia, su richiesta, possibile impiegare un pulsante di arresto di emergenza da inserire sopra un tubo per il passaggio dei cavi di collegamento. 2/43

Interruttori a pedale
Generalit
Dati tecnici generali
Interruttore a pedale miniaturizzato Norme di riferimento Omologazioni Approvazioni IEC 1058-1 C C 10 ... + 70 25 ... + 80 g IP40 N.m Gradi 1,2 da 2 a 4 Guida cavo min. 6 mm; max. 8,5 mm Interruttore a pedale con coperchio IEC 947-5-1 UL C UL US

- BG

Temperatura ambiente attorno al dispositivo Funzionamento Stoccaggio Resistenza climatica Resistenza agli urti (secondo IEC 68-2-27 e EN 60 068-2-27) Grado di protezione (secondo IEC 529 e EN 60 529) Coppia di azionamento Angolo operativo Ingresso cavo

10 ... + 70 30 ... + 80 secondo IEC 68-2-3 e in nebbia salina secondo IEC 68-2-11 50g (semionda di durata 11 ms) senza variazione nella posizione dei contatti IP65 0,25 15 Pg 16

Dati elettrici
Tensione nominale disolamento Ui V 250 1 15 10 3 (250 V AC) 0.06 (230 V DC) 30
Vite M3 x 0.5 con testa Philips n 1 e ranella

500
(secondo IEC 947-1 e EN 60-947-1) Grado di inquinamento 3

Tensione nominale di resistenza agli impulsi Uimp kV


(secondo IEC 947-1 e EN 60 947-1)

6 10 (secondo IEC 947-1) 10 A600 (secondo UL 508) Q600 (secondo UL 508) 10 5.5 3.1 3 1.8 2.8 0.6 0.27 25
Vite 3,5 (+,-) con testa Philips n 1 e serracavo

Corrente termica convenzionale in aria Ith


(q < 40 C)

A A A A A A A A A A A A mW

Protezione dai cortocircuiti Ue < 500 V AC - fusibili tipo gG (gl) Corrente di impiego nominale AC-15 secondo IEC 947-5-1 24 V 130 V 230 V 240 V 400 V DC-13 secondo IEC 947-5-1 24 V 110 V 250 V Resistenza tra i contatti Morsetti di collegamento Apertura positiva dei contatti
(secondo IEC 947-5-1)

1 o 2 x mm2 In milioni di manovre Manovre V. blocchi contatti a pagina seguente 10 100 000 0,5 ... 2,5 secondo EN 50 013 30 Secondo IEC 947-5-1, categoria di utilizzo AC-15 e DC-13
(fattore di carico 0,5 in base alle curve sottoriportate)

Sezione di collegamento Marcatura dei morsetti Durata meccanica Durata elettrica

AC-15 Apertura rapida

AC-15 Apertura lenta

5 3 2
Milioni di cicli di manovra Milioni di cicli di manovra

5 3
130

DC-13

Apertura rapida

Apertura lenta

12 24

48

2
23 0-

Interruzione di potenza per una durata di 5 milioni di manovre

23 0

12

1 0.5 0.3 0.2

40 0

24

0
13 0

48

1 0.5 0.3 0.2 0.1


L0350DG

0.1 0.2 0.3

L0351DG

-2 4

Tensione Tensione Tensione

24 V 48 V 110 V

9.5 W 6.8 W 3.6 W

12 W 9W 6W

0.5

3 5 10 Corrente (A)

10 Corrente (A)

2/44

Interruttori a pedale
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Interruttori a pedale miniaturizzati IPM

Coperchio giallo

Coperchio grigio

Coperchio nero

Coperchio rosso

Base nera
Tipo Codice

IPM1Y 1SBV 00 1101 R1823

IPM1G 1SBV 00 1102 R1823

IPM1B 1SBV 00 1103 R1823

IPM1R 1SBV 00 1104 R1823

Base grigia
Tipo Codice

IPM2Y 1SBV 00 1105 R1823 kg 0,130

IPM2G 1SBV 00 1106 R1823 0,130

IPM2B 1SBV 00 1107 R1823 0,130

IPM2R 1SBV 00 1108 R1823 0,130

Peso (confezione unitaria)

Simboli
Esempio Struttura
Interruttore a pedale miniaturizzato Colore base 1: nera 2: grigia

Blocco contatti NA/NC


IPM IPM
NO

Y
NC
2 1 3

Colore coperchio Y: giallo G: grigio B: nero R: rosso

Dimensioni di ingombro
127 101 2... 4

(in mm)
75

35

L0261D

15.5

19.5

2/45

Interruttori a pedale
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Interruttori a pedale con coperchio IPS

Modalit di funzionamento
Contatti a scatto
Tipo Codice
(Apertura positiva del contatto NC)

Movimento libero

Bloccato in posizione normale

Bloccato in posizione abbassata

IPS 1A11 1SBV 00 210 R1111

IPS 2A11 1SBV 00 220 R1111

IPS 3A11 1SBV 00 230 R1111

Contatti a scatto

Tipo Codice
(Apertura positiva del contatto NC)

IPS 1A22 1SBV 00 210 R1122

IPS 2A22 1SBV 00 220 R1122

IPS 3A22 1SBV 00 230 R1122

Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione

Tipo Codice
(Apertura positiva del contatto NC)

IPS 1D11 1SBV 00 210 R1411

IPS 2D11 1SBV 00 220 R1411

IPS 3D11 1SBV 00 230 R1411

Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione

Tipo Codice
(Apertura positiva del contatto NC)

IPS 1D22 1SBV 00 210 R1422

IPS 2D22 1SBV 00 220 R1422

IPS 3D22 1SBV 00 230 R1422

Peso (confezione unitaria)

kg

1,10

1,10

1,10

Simboli
Codice colore Esempio Struttura
Interruttore a pedale semplice con coperchio Colore coperchio Y: giallo G: grigio R: rosso Z: met coperchio rosso (1) Blocchi contatti 11: 1 contatto NA + 1 contatto NC 22: 2 contatti NA + 2 contatti NC 1 Movimento libero 2 Pedale bloccato in posizione normale 3 Pedale bloccato in posizione abbassata A: Za A scatto D: Zb Ad azione lenta con ritardo di chiusura senza sovrapposizione

IPS IPS

11

Tipo IPS ...

Colore Coperchio

Codice ... 0 R...

Y G R Z

Giallo Grigio Rosso


1/2 coperchio

5 6 8 9

rosso

(1)

(1) incompatibile con linterruttore bloccato in posizione normale.

Dimensioni di ingombro
280

(in mm)
313

140

85

138

12a 17.5b

Interruttore a pedale semplice a = precorsa, b = corsa totale

51.5 35

2/46

432

Esempio di doppia funzione dellinterruttore a pedale

Finecorsa

Indice Interruttori finecorsa


Generalit Finecorsa con custodia in plastica ......................................................................................... 3/4 Finecorsa con custodia metallica ........................................................................................... 3/6 Schemi di corsa e funzionamento .......................................................................................... 3/8 Dati tecnici .............................................................................................................................. 3/9 Informazioni di dettaglio per l'ordinazione Custodia in plastica, 30 mm ................................................................................................. 3/10 Custodia in plastica, 40 mm ................................................................................................. 3/18 Custodia metallica, 40 mm ................................................................................................... 3/24 Custodia metallica, 60 mm ................................................................................................... 3/30 Informazioni aggiuntive Terminologia ......................................................................................................................... 3/36 Precauzioni per luso ............................................................................................................ 3/37 Norme ................................................................................................................................... 3/38

3/1

Finecorsa

Interruttori finecorsa di sicurezza


Generalit Finecorsa di sicurezza con chiavetta di bloccaggio ............................................................ 3/40 Finecorsa di sicurezza con asse rotante o con leva ad angolo retto da incasso ................. 3/42 Schemi di corsa e funzionamento ....................................................................................... 3/44 Dati tecnici ........................................................................................................................... 3/45 Informazioni di dettaglio per l'ordinazione Finecorsa di sicurezza con chiavetta di bloccaggio ............................................................ 3/48 Finecorsa di sicurezza con asse rotante o con leva ad angolo retto da incasso ............... 3/68 Informazioni aggiuntive Terminologia ........................................................................................................................ 3/76 Precauzioni per luso ........................................................................................................... 3/77 Specifiche, direttive, norme e dichiarazioni di conformit CE ............................................. 3/78

3/2

Finecorsa

Interruttori finecorsa con reset manuale


Generalit Finecorsa con reset manuale .............................................................................................. 3/82 Schemi di corsa e funzionamento ....................................................................................... 3/84 Dati tecnici ........................................................................................................................... 3/85 Informazioni di dettaglio per lordinazione .................................................................... 3/87 Informazioni aggiuntive Terminologia ........................................................................................................................ 3/95 Precauzioni per luso ........................................................................................................... 3/96

3/3

Finecorsa LS30P/LS31P/LS40P
Generalit

Descrizione
Interruttori di finecorsa in fibra di vetro termoplastica UL-V0, con doppio isolamento Le custodie sono disponibili in 2 misure: LS30P larghezza 30 mm LS31P larghezza 30 mm LS40P larghezza 40 mm. e grado di protezione IP65.

Applicazioni

Questi interruttori di finecorsa elettromeccanici offrono le seguenti particolari caratteristiche: - Funzionamento visibile - Commutazione di correnti elevate (corrente termica convenzionale 10A) - Contatti elettricamente separati - Precisione di azionamento (concordanza) - Immunit alle interferenze elettromagnetiche. Si tratta di dispositivi di rilevamento straordinari grazie alle seguenti funzioni: - Presenza/assenza - Limite di corsa e posizionamento - Passaggio/conteggio di oggetti.

Custodie di 30 o 40 mm con dimensioni armonizzate secondo - EN 50047 per la larghezza 30 mm - EN 50041 per la larghezza 40 mm

Variet delle testine di azionamento - Stantuffo semplice - Pistone a rulli - Leva a rulli, regolabile o non regolabile, ecc. Montaggio con 4 x viti 3 per la larghezza 30 mm Montaggio con 4 x viti 4 per la larghezza 40 mm

Montaggio della custodia - Con 2 x viti M4 sulla sommit per la larghezza 30 mm - Con 2 x viti M5 per la larghezza 40 mm

Blocco di 2 contatti - Configurazione dei contatti: NA + NC, 2 NA, 2 NC - Apertura positiva dei contatti - A scatto o ad azione lenta - Forma Zb: i 2 contatti sono elettricamente separati

Coperchio - Chiuso con viti 3 per la larghezza 30 mm - Chiusura ad aggancio automatico per la larghezza 40 mm Guarnizione in pezzo unico per la tenuta stagna del coperchio

Morsetti di collegamento - Vite M3,5 (+,-) pozidriv 2 - Testa vite con serracavo imperdibile - Marcature secondo IEC 947-1, IEC 947-5-1, EN 50005 e EN 50011

Collegamento elettrico - 1 x pressacavo Pg 11 per LS31P - 1 x pressacavo Pg 13,5 per LS30P - 1 x pressacavo Pg 13,5 per LS40P

Tipo
Esempio Struttura LS LS 31 P P 41 B 1 1

L0355D

Finecorsa (Limit Switch) Larghezza della custodia 30= larghezza 30 mm + 1 ingresso cavo 30= larghezza 30 mm + 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 11 40= larghezza 40 mm + 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5 Custodia in plastica Testine di azionamento: codici 10 93

Blocco contatti 11: 1 contatto NA + 1 contatto NC 20: 2 contatti NA 02: 2 contatti NC

B: Zb A scatto L: Zb Ad azione lenta (dipendente dai contatti) D: Zb Ad azione lenta con ritardo di chiusura senza sovrapposizione C: Zb Ad azione lenta con chiusura anticipata e sovrapposizione

3/4

Finecorsa LS30P/LS31P/LS40P
Generalit

L0277D2

Rotazione della leva: LS30P, LS31P e LS40P

L0271D2

Orientamento della testina: LS30P...; LS31P e LS40P

Regolazione in posizione normale 10 in 10 della leva: LS30P; LS31P

L0273D2

Regolazione in posizione normale 9 in 9 della leva: LS40P

L0296D2

L0297D2

L0298D2

L0274D2

LS40P Solo selezione del modo di funzionamento

L0299D2

3/5

Finecorsa LS40M/LS60M
Generalit

Descrizione
Interruttori di finecorsa in lega di alluminio con grado di protezione IP 66. Le custodie sono disponibili in 2 misure: - LS40M larghezza 40 mm - LS60M larghezza 60 mm

Applicazioni
Questi interruttori di finecorsa elettromeccanici offrono le seguenti particolari caratteristiche: - Funzionamento visibile - Commutazione di correnti elevate (corrente termica convenzionale 10A) - Contatti elettricamente separati - Precisione di azionamento (concordanza) - Immunit alle interferenze elettromagnetiche. Si tratta di dispositivi di rilevamento straordinari grazie alle seguenti funzioni: - Presenza/assenza - Limite di corsa e posizionamento - Passaggio/conteggio di oggetti.

Custodia - larghezza 40 mm con dimensioni armonizzate secondo EN 50041 - larghezza 60 mm

Variet delle testine di azionamento: - Stantuffo semplice - Pistone a rulli - Leva a rulli, regolabile o non regolabile, ecc. Montaggio con 4 x viti M4 per le larghezze 40 e 60 mm

Montaggio della custodia - 2 x viti M5 per la larghezza 40 mm - 2 x viti M5 per la larghezza 60 mm

Coperchio - Chiuso con 2 x viti M4 larghezza 40 mm - Chiuso con 4 x viti M4 per la larghezza 60 mm Guarnizione in pezzo unico per la tenuta stagna del coperchio

Blocco di 2 contatti - Configurazione dei contatti: NA + NC, 2 NA, 2 NC - Apertura positiva dei contatti - A scatto o ad azione lenta - Forma Zb: i 2 contatti sono elettricamente separati

Collegamento elettrico - 1 x pressacavo Pg 13,5 per la larghezza 40 mm - 3 x pressacavi Pg 13,5 per la larghezza 60 mm

Morsetti di collegamento - Vite M3,5 (+,-) pozidriv 2 - Testa vite con serracavo imperdibile - Marcature secondo IEC 947-1, IEC 947-5-1, EN 50005 e EN 50011

Morsetto per conduttore di protezione collocato in prossimit dellingresso cavo e contrassegnato - Vite M 3,5 (+,-) pozidriv 2 - Testa vite con serracavo imperdibile

Tipo
Esempio Struttura LS LS 40 M M 41 B 1 1

L0356D

Finecorsa (Limit Switch) Larghezza della custodia 40 = larghezza 40 mm + 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5 60 = larghezza 60 mm + 3 ingressi cavo per pressacavo Pg 13,5 Custodia Metallica Testine di azionamento: codici 11 93

Blocco contatti 11: 1 contatto NA + 1 contatto NC 20: 2 contatti NA 02: 2 contatti NC B: Zb A scatto C: Zb Ad azione lenta (dipendente dai contatti) D: Zb Ad azione lenta con ritardo di chiusura senza sovrapposizione C: Zb Ad azione lenta con chiusura anticipata e sovrapposizione

3/6

Finecorsa LS40M/LS60M
Generalit

Rotazione della leva

L0278D2

L0271D2

Orientamento della testina

Regolazione in posizione normale 9 in 9 della leva

L0296D2

L0297D2

L0298D2

L0272D2

Selezione del modo di funzionamento

L0299D2

3/7

Finecorsa con custodia in plastica e metallica


Generalit

Schemi di corsa e funzionamento


PO
C

C4

CP

C1

F1

PR
CL

PA
C2

PP

C3

3
C C C
L0339D

Schema in millimetri

Schema in gradi

Po Posizione normale: posizione dellattuatore del finecorsa senza applicazione di forze esterne. PA Posizione di funzionamento: posizione dellattuatore del finecorsa per effetto della forza F1, quando i contatti lasciano la posizione di partenza normale. PP Posizione di apertura positiva: posizione dellattuatore del finecorsa da cui si effettua lapertura positiva. L Posizione di corsa max: posizione di corsa massima ammessa per lattuatore del finecorsa per effetto della forza F1. PR Posizione di ritorno: posizione dellattuatore del finecorsa quando i contatti ritornano alla posizione di partenza normale.

C1 Precorsa: distanza tra la posizione normale Po e la posizione di funzionamento PA. CP Corsa di apertura positiva: corsa minima dellattuatore del finecorsa dalla posizione normale per garantire lapertura positiva del contatto normalmente chiuso. C2 Oltrecorsa: distanza tra la posizione di funzionamento PA e la posizione di corsa max. L. CL Corsa max.: distanza tra la posizione normale Po e la posizione di corsa max. L. C3 Corsa differenziale (C1-C4): differenza di corsa dellattuatore del finecorsa tra la posizione di funzionamento PA e la posizione di ritorno PR. C4 Corsa di ritorno: distanza tra la posizione di ritorno PR e la posizione normale Po.

Schema per contatto a scatto

Schema per contatti ad azione lenta senza sovrapposizione

Nota: per i contatti ad azione lenta, C3 = 0, C1-1 = precorsa del contatto 21-22, C1-2= precorsa del contatto 13-14. Esempi LS40M13B11 (Contatti a scatto rapido) Schema in millimetri/corsa della camma
0 1.5 3.5
21-22 13-14 21-22 13-14

8.4 12.1 mm

LS40M41B11 (Contatti a scatto rapido)

Schema in gradi/rotazione della leva


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

50

87

LS40M11D11 (contatti ad azione lenta senza sovrapposizione)

Schema in millimetri/corsa dello stantuffo


0
21-22 13-14

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

3/8

Finecorsa con custodia in plastica e metallica


Dati tecnici
Dati tecnici generali
Custodia in plastica Norme di riferimento Omologazioni Approvazioni Temperatura ambiente attorno al dispositivo funzionamento stoccaggio Resistenza climatica Posizioni di montaggio
Resistenza agli urti (secondo IEC 68-2-27 e EN 60 068-2-27) Resistenza alle vibrazioni (secondo IEC 68-2-6 e EN 60 068-2-6)

Custodia metallica UL - CSA

Dispositivi conformi alla norma internazionale IEC 947-5-1 e alla norma europea EN 60 947-5-1

C C

- 25 ... + 70 - 30 ... + 80

- 25 ... + 70 - 30 ... + 80

Secondo IEC 68-2-3 e in nebbia salina secondo IEC 68-2-11 Sono ammesse tutte le posizioni 50g* (semionda di durata 11 ms) senza variazione di posizione dei contatti 25g (10 500 Hz) senza variazione di posizione dei contatti oltre 100 s Classe II IP65 0,1 mm (sul punto di chiusura) m/s Classe I IP66 0,05 mm (sul punto di chiusura)

Protezione contro le scosse elettriche (secondo IEC 536) Grado di protezione (secondo IEC 529 e EN 60 529) Concordanza (misurata su 1 milione di manovre) Velocit minima di azionamento

contatti ad azione lenta 0,060 / Contatti a scatto rapido 0,001

Dati elettrici
Tensione nominale disolamento Ui - secondo IEC 947-1 e EN 60-947-1 - secondo UL 508 Tensione nominale di resistenza agli impulsi Uimp
(secondo IEC 947-1 e EN 60 947-1)

500 V (grado di inquinamento 3) A 300, Q 300 kV A A 6 10 10

Corrente convenzionale termica nominale Ith (secondo IEC 947-5-1) q < 40 C Protezione dai cortocircuiti Ue < 500 V ca - fusibili tipo gG (gl) Corrente di impiego nominale Ie / AC-15 (secondo IEC 947-5-1) 24 V - 50/60 Hz 130 V - 50/60 Hz 230 V - 50/60 Hz 240 V - 50/60 Hz 400 V - 50/60 Hz 24 V - cc 110 V - cc 250 V - cc

A A A A A A A A

10 5,5 3,1 3 1,8 2,8 0,6 0,27 3600 0,5 25 Vite M 3,5 a croce (+,-) pozidriv 2 con serracavo
Vite M 3,5 a croce (+,-) pozidriv 2 con serracavo

Ie / DC-13

(secondo IEC 947-5-1)

Frequenza di commutazione Fattore di carico Resistenza tra i contatti Morsetti di collegamento Morsetto per conduttore di protezione Sezione di collegamento Marcatura morsetti Durata meccanica

Cicli/ora mW

1 o 2 x mm2 Milioni di manovre


15 10 5 >1

0,5 ... 2,5

Durata elettrica (secondo IEC 947-5-1)


* tranne per LS30/31P42: 25g

Categoria di impiego AC-15 e DC-13 (fattore di carico 0,5 in base alle curve sotto riportate)

secondo EN 50 013
30 LS 31 P 40 10...12; 30...34 13; 41...44; 51...54; 61...72 91...93 15; 16 30 25 10

LS

40 M 60

11...13; 21...23; 31...33 41...44; 51...54; 61...72 91...93

AC-15 Apertura rapida


5 3 2
Milioni di cicli di manovra

AC-15 Apertura lenta


5
24 12 -

3
130

48

23

Milioni di cicli di manovra

1 0.5 0.3 0.2

23

0-

DC-13

Apertura rapida

Apertura lenta

12

40

24

0
13 0

48

1 0.5 0.3 0.2


L0350DG

-2 4

Interruzione di durata pari a 5 milioni di manovre

Tensione Tensione Tensione


1 2 3 5 10 Corrente (A)

24 V 48 V 110 V

9,5 W 6,8 W 3,6 W

12 W 9W 6W

0.1 0.2 0.3

L0351DG

0.5

3 5 10 Corrente (A)

0.1

3/9

Finecorsa LS30P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione a chiave Finecorsa

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N - di apertura positiva N
chiave ad angolo 90 chiave diritta pistoncino termoplastico pistoncino in acciaio

0,5 18 60

0,5 18 60

EN 50 047 0,5 9 44

EN 50 047 0,5 9 44

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS30P15B11 1SBV 01 0215 R1211


0 1.2 2.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P16B11 1SBV 01 0216 R1211


0 1.2 2.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P10B11 1SBV 01 0210 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P11B11 1SBV 01 0211 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

6.7

9.6 mm

6.7

9.6 mm

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS30P15D11 1SBV 01 0215 R1411


0 2.1 4.1 3.8 9.2 mm
21-22 13-14

LS30P16D11 1SBV 01 0216 R1411


0
21-22 13-14

LS30P10D11 1SBV 01 0210 R1411


0
21-22 13-14

LS30P11D11 1SBV 01 0211 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

2.1 4.1 3.8

9.2 mm

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS30P15C11 1SBV 01 0215 R1511


0 3.7 5.7 2.1 9.2 mm
21-22 13-14

LS30P16C11 1SBV 01 0216 R1511


0
21-22 13-14

LS30P10C11 1SBV 01 0210 R1511


0
21-22 13-14

LS30P11C11 1SBV 01 0211 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

3.7 5.7 2.1

9.2 mm

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS30P15L02 1SBV 01 0215 R1302


0 1.8 3.8 9.2 mm
11-12 21-22

LS30P16L02 1SBV 01 0216 R1302


0 1.8 3.8
11-12 21-22

LS30P10L02 1SBV 01 0210 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

LS30P11L02 1SBV 01 0211 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

Zb
12 22

9.2 mm

6.5 mm

6.5 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS30P15L20 1SBV 01 0215 R1320


0 1.8 9.2 mm
13-14 23-24

LS30P16L20 1SBV 01 0216 R1320


0 1.8
13-14 23-24

LS30P10L20 1SBV 01 0210 R1320


0 1.3
13-14 23-24

LS30P11L20 1SBV 01 0211 R1320


0 1.3
13-14 23-24

Zb
14 24

9.2 mm

6.5 mm

6.5 mm

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS30P15B02 1SBV 01 0215 R1202


0 1.2 2.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P16B02 1SBV 01 0216 R1202


0 1.2 2.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P10B02 1SBV 01 0210 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P11B02 1SBV 01 0211 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

6.7

9.6 mm

6.7

9.6 mm

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

Peso (confezione unitaria)

kg

0,085

0,085

0,065

0,070

Dimensioni
22
O4

(in mm)
13
4.4

24.5
8
5

20

12.5

24 13 9.4 22
30
8 4.4

2 8

9.4 24

8 6.5

49 1.6
6.5

1.6

53

24
Pg13.5
37 30

24
30 37

24
90

24

O8

12.5

O8

12.5

20

L0086D

90

73

20

L0089D

L0095D

L0319D

L0092D

L0094D

L0088D

30

3/10

L0093D

L0088D

L0089D

30.3

15

73

Finecorsa LS30P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Trasl. a camma 30 Traslazione unidirezionale a camma 30

3
pistoncino con rotella in plastica leva con rotella in plastica e pistoncino in plastica leva con rotella in plastica e pistoncino in acciaio leva con rotella in plastica e pistoncino in acciaio leva con rotella in plastica e pistoncino in plastica

EN 50 047 0,3 12 41

EN 50 047 1 7 24

EN 50 047 1 7 24

1 3 24

1 3 24

LS30P13B11 1SBV 01 0213 R1211


0 1.4 3.3
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P30B11 1SBV 01 0230 R1211


0 3.0 7.1
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P31B11 1SBV 01 0231 R1211


0 3.0 7.1
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P32B11 1SBV 01 0232 R1211


0 2.6 6.2
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P34B11 1SBV 01 0234 R1211


0 2.6 6.2
21-22 13-14 21-22 13-14

7.8 11.2 mm

16.9 24.4 mm

16.9 24.4 mm

14.7 21.3 mm

14.7 21.3 mm

LS30P13D11 1SBV 01 0213 R1411


0
21-22 13-14

LS30P30D11 1SBV 01 0230 R1411


0
21-22 13-14

LS30P31D11 1SBV 01 0231 R1411


0
21-22 13-14

LS30P32D11 1SBV 01 0232 R1411


0
21-22 13-14

LS30P34D11 1SBV 01 0234 R1411


0
21-22 13-14

2.6 5.1 4.7

11.4 mm

5.6 10.9 10.1

24.4 mm

5.6 10.9 10.1

24.4 mm

4.9 9.4 8.8

21.1 mm

4.9 9.4 8.8

21.1 mm

LS30P13C11 1SBV 01 0213 R1511


0
21-22 13-14

LS30P30C11 1SBV 01 0230 R1511


0
21-22 13-14

LS30P31C11 1SBV 01 0231 R1511


0
21-22 13-14

LS30P32C11 1SBV 01 0232 R1511


0
21-22 13-14

LS30P34C11 1SBV 01 0234 R1511


0
21-22 13-14

4.6 7.0 2.6

11.4 mm

9.8 15.0 5.6

24.4 mm

9.8 15.0 5.6

24.4 mm

8.5 13.0 4.9

21.1 mm

8.5 13.0 4.9

21.1 mm

LS30P13L02 1SBV 01 0213 R1302


0 2.3 4.7
11-12 21-22

LS30P30L02 1SBV 01 0230 R1302


0 4.9 10.1
11-12 21-22

LS30P31L02 1SBV 01 0231 R1302


0 4.9 10.1
11-12 21-22

LS30P32L02 1SBV 01 0232 R1302


0 4.2 8.8
11-12 21-22

LS30P34L02 1SBV 01 0234 R1302


0 4.2 8.8
11-12 21-22

11.4 mm

24.4 mm

24.4 mm

21.1 mm

21.1 mm

LS30P13L20 1SBV 01 0213 R1320


0 2.3
13-14 23-24

LS30P30L20 1SBV 01 0230 R1320


0 4.9
13-14 23-24

LS30P31L20 1SBV 01 0231 R1320


0 4.9
13-14 23-24

LS30P32L20 1SBV 01 0232 R1320


0 4.2
13-14 23-24

LS30P34L20 1SBV 01 0234 R1320


0 4.2
13-14 23-24

11.4 mm

24.4 mm

24.4 mm

21.1 mm

21.1 mm

LS30P13B02 1SBV 01 0213 R1202


0 1.4 3.3
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P30B02 1SBV 01 0230 R1202


0 3.0 7.1
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P31B02 1SBV 01 0231 R1202


0 3.0 7.1
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P32B02 1SBV 01 0232 R1202


0 2.6 6.2
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P34B02 1SBV 01 0234 R1202


0 2.6 6.2
11-12 21-22 11-12 21-22

7.8

11.2 mm

16.9

24.4 mm

16.9

24.4 mm

14.7

21.3 mm

14.7

21.3 mm

0,070

0,065

0,070

0,075

0,070

20

20

O 11

O12.5

39

20

30

12.5 3.5

30

12.5 5.2

30
O12.5

12.5 5.2
30

29
O 12.5

12.5 5.2
30

29
O 12.5

12.5 5.2

31 19.5

19.5 39

92

31 19.5

84

92

92

19.5 39

39

31

L0091D

L0096D

L0090D

L0097D

L0097D

L0099D

L0098D

L0096D

L0098D

L0099D

20 21

20 21

92

3/11

Finecorsa LS30P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione a camma 30

3
Testa di azionamento
leva con rotella in poliammide 18 leva con rotella in gomma 45 leva regolabile con rotella in poliammide 18 leva regolabile con rotella in gomma 45

Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) EN 50 047 Velocit massima di azionamento m/s 1,5 Sforzo minimo: - di azionamento N.m 0,10 - di apertura positiva N.m 0,32

1,5 0,10

1,5 0,10

1,5 0,10

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS30P41B11 1SBV 01 0241 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P42B11 1SBV 01 0242 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P51B11 1SBV 01 0251 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P52B11 1SBV 01 0252 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

55

77

77

77

77

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS30P41D11 1SBV 01 0241 R1411


0 18 34 32 77
21-22 13-14

LS30P42D11 1SBV 01 0242 R1411


0
21-22 13-14

LS30P51D11 1SBV 01 0251 R1411


0
21-22 13-14

LS30P52D11 1SBV 01 0252 R1411


0
21-22 13-14

18 32

77

18 32

77

18 32

77

Zb
14 22

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS30P41C11 1SBV 01 0241 R1511


0 30 49 18 77
21-22 13-14

LS30P42C11 1SBV 01 0242 R1511


0
21-22 13-14

LS30P51C11 1SBV 01 0251 R1511


0
21-22 13-14

LS30P52C11 1SBV 01 0252 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

30 18

77

30 18

77

30 18

77

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS30P41L02 1SBV 01 0241 R1302


0 15 31 77
11-12 21-22

LS30P42L02 1SBV 01 0242 R1302


0
11-12 21-22

LS30P51L02 1SBV 01 0251 R1302


0
11-12 21-22

LS30P52L02 1SBV 01 0252 R1302


0
11-12 21-22

Zb
12 22

15

77

15

77

15

77

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS30P41L20 1SBV 01 0241 R1320


0 15 77
13-14 23-24

LS30P42L20 1SBV 01 0242 R1320


0
13-14 23-24

LS30P51L20 1SBV 01 0251 R1320


0
13-14 23-24

LS30P52L20 1SBV 01 0252 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

15

77

15

77

15

77

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS30P41B02 1SBV 01 0241 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P42B02 1SBV 01 0242 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P51B02 1SBV 01 0251 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P52B02 1SBV 01 0252 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

55

77

77

77

77

Peso (confezione unitaria)

kg

0,090

0,120

0,100

0,130

Dimensioni
22
O4

(in mm)

24.5 12.5

20

45 40 15
O 18

51 43.5
O 45

45.5 41 34

52 44.5 32.5
O 45

O 18

5.5
17.5 70...128.5

17.5 45.5...117.5

5.5
66.5

Pg13.5

106

L0086D

L0319D

L0100D

L0105D

L0106D

L0101D

L0102D

L0103D

30

3/12

L0104D

L0107D

30.3

15

36

36

98.5...170.5

119.5

17.5

42

123...181.5

53

17.5 53

42

Finecorsa LS30P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione direzionale Multidirezionale

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N.m - di apertura positiva N.m
leva regolabile con asta in acciaio inox 3 leva regolabile con asta in fibra di vetro 3 asta con molla asta flessibile con punta isolata

1,5 0,10

1,5 0,10

1 0,12

1 0,12

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS30P71B11 1SBV 01 0271 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P72B11 1SBV 01 0272 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P91B11 1SBV 01 0291 R1211


0 6 16
21-22 13-14 21-22 13-14

LS30P92B11 1SBV 01 0292 R1211


0 6 16
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

77

77

52

52

Non-overlapping Tipo Contatti ad azione lenta Codice


13 21

LS30P71D11 1SBV 01 0271 R1411


0 18 32 77
21-22 13-14

LS30P72D11 1SBV 01 0272 R1411


0
21-22 13-14

LS30P91D11 1SBV 01 0291 R1411


0
21-22 13-14

LS30P92D11 1SBV 01 0292 R1411


0
21-22 13-14

18 32

77

12 21

50

12 21

50

Zb
14 22

Schema di funzionamento

Overlapping Tipo Contatti ad azione lenta Codice


13 21

LS30P71C11 1SBV 01 0271 R1511


0 30 18 77
21-22 13-14

LS30P72C11 1SBV 01 0272 R1511


0
21-22 13-14

LS30P91C11 1SBV 01 0291 R1511


0
21-22 13-14

LS30P92C11 1SBV 01 0292 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

30 18

77

19 12

50

19 12

50

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS30P71L02 1SBV 01 0271 R1302


0 15 77
11-12 21-22

LS30P72L02 1SBV 01 0272 R1302


0
11-12 21-22

LS30P91L02 1SBV 01 0291 R1302


0
11-12 21-22

LS30P92L02 1SBV 01 0292 R1302


0
11-12 21-22

Zb
12 22

15

77

10

50

10

50

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS30P71L20 1SBV 01 0271 R1320


0 15 77
13-14 23-24

LS30P72L20 1SBV 01 0272 R1320


0
13-14 23-24

LS30P91L20 1SBV 01 0291 R1320


0
13-14 23-24

LS30P92L20 1SBV 01 0292 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

15

77

10

50

10

50

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS30P71B02 1SBV 01 0271 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P72B02 1SBV 01 0272 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P91B02 1SBV 01 0291 R1202


0 6 16
11-12 21-22 11-12 21-22

LS30P92B02 1SBV 01 0292 R1202


0 6 16
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

77

77

52

52

Peso (confezione unitaria)

kg

0,100

0,100

0,080

0,080

Dimensioni
22
O4

(in mm)

24.5 12.5
36 36
135
O 1.2

20

17.5 Maxi 137.5

17.5 Maxi 137.5

Maxi 190.5

Maxi 190.5

188

O 6.2

115

O3

O3

O 6.3

130

Pg13.5

L0086D

130

L0109D

L0108D

L0110D

L0111D

L0113D

L0114D

168

53

30

L0319D

30.3

15

L0112D

41

41

3/13

L0115D

Finecorsa LS31P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg11
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione a chiave Finecorsa

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N - di apertura positiva N
chiave ad angolo 90 chiave diritta pistoncino termoplastico pistoncino in acciaio

0,5 18 60

0,5 18 60

EN 50 047 0,5 9 44

EN 50 047 0,5 9 44

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS31P15B11 1SBV 01 0115 R1211


0 1.2 2.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P16B11 1SBV 01 0116 R1211


0 1.2 2.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P10B11 1SBV 01 0110 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P11B11 1SBV 01 0111 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

6.7

9.6 mm

6.7

9.6 mm

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS31P15D11 1SBV 01 0115 R1411


0 2.1 4.1 3.8 9.2 mm
21-22 13-14

LS31P16D11 1SBV 01 0116 R1411


0
21-22 13-14

LS31P10D11 1SBV 01 0110 R1411


0
21-22 13-14

LS31P11D11 1SBV 01 0111 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

2.1 4.1 3.8

9.2 mm

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS31P15C11 1SBV 01 0115 R1511


0 3.7 5.7 2.1 9.2 mm
21-22 13-14

LS31P16C11 1SBV 01 0116 R1511


0
21-22 13-14

LS31P10C11 1SBV 01 0110 R1511


0
21-22 13-14

LS31P11C11 1SBV 01 0111 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

3.7 5.7 2.1

9.2 mm

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS31P15L02 1SBV 01 0115 R1302


0 1.8 3.8 9.2 mm
11-12 21-22

LS31P16L02 1SBV 01 0116 R1302


0 1.8 3.8
11-12 21-22

LS31P10L02 1SBV 01 0110 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

LS31P11L02 1SBV 01 0111 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

Zb
12 22

9.2 mm

6.5 mm

6.5 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS31P15L20 1SBV 01 0115 R1320


0 1.8 9.2 mm
13-14 23-24

LS31P16L20 1SBV 01 0116 R1320


0 1.8
13-14 23-24

LS31P10L20 1SBV 01 0110 R1320


0 1.3
13-14 23-24

LS31P11L20 1SBV 01 0111 R1320


0 1.3
13-14 23-24

Zb
14 24

9.2 mm

6.5 mm

6.5 mm

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS31P15B02 1SBV 01 0115 R1202


0 1.2 2.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P16B02 1SBV 01 0116 R1202


0 1.2 2.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P10B02 1SBV 01 0110 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P11B02 1SBV 01 0111 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

6.7

9.6 mm

6.7

9.6 mm

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

Peso (confezione unitaria)

kg

0,085

0,085

0,065

0,070

Dimensioni
22
O4

(in mm)

13
4.4

24.5
8

9.4 24

20

12.5

24 13 9.4 22
30
8 4.4

2 8

8 6.5

49 1.6
6.5

1.6

53

24
Pg11
37 30

24
30 37

24
90

24

O8

12.5

O8

12.5

20

L0086D

90

73

20

L0089D

L0095D

L0092D

L0094D

L0088D

L0087D

30

3/14

L0093D

L0088D

L0089D

30.3

15

73

Finecorsa LS31P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg11
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Trasl. a camma 30 Traslazione unidirezionale a camma 30

3
pistoncino con rotella in plastica leva con rotella in plastica leva con rotella in plastica leva con rotella in plastica leva con rotella in plastica su pistoncino in plastica su pistoncino in acciaio su pistoncino in acciaio su pistoncino in plastica

EN 50 047 0,3 12 41

EN 50 047 1 7 24

EN 50 047 1 7 24

1 3 24

1 3 24

LS31P13B11 1SBV 01 0113 R1211


0 1.4 3.3
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P30B11 1SBV 01 0130 R1211


0 3.0 7.1
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P31B11 1SBV 01 0131 R1211


0 3.0 7.1
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P32B11 1SBV 01 0132 R1211


0 2.6 6.2
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P34B11 1SBV 01 0134 R1211


0 2.6 6.2
21-22 13-14 21-22 13-14

7.8 11.2 mm

16.9 24.4 mm

16.9 24.4 mm

14.7 21.3 mm

14.7 21.3 mm

LS31P13D11 1SBV 01 0113 R1411


0
21-22 13-14

LS31P30D11 1SBV 01 0130 R1411


0
21-22 13-14

LS31P31D11 1SBV 01 0131 R1411


0
21-22 13-14

LS31P32D11 1SBV 01 0132 R1411


0
21-22 13-14

LS31P34D11 1SBV 01 0134 R1411


0
21-22 13-14

2.6 5.1 4.7

11.4 mm

5.6 10.9 10.1

24.4 mm

5.6 10.9 10.1

24.4 mm

4.9 9.4 8.8

21.1 mm

4.9 9.4 8.8

21.1 mm

LS31P13C11 1SBV 01 0113 R1511


0
21-22 13-14

LS31P30C11 1SBV 01 0130 R1511


0
21-22 13-14

LS31P31C11 1SBV 01 0131 R1511


0
21-22 13-14

LS31P32C11 1SBV 01 0132 R1511


0
21-22 13-14

LS31P34C11 1SBV 01 0134 R1511


0
21-22 13-14

4.6 7.0 2.6

11.4 mm

9.8 15.0 5.6

24.4 mm

9.8 15.0 5.6

24.4 mm

8.5 13.0 4.9

21.1 mm

8.5 13.0 4.9

21.1 mm

LS31P13L02 1SBV 01 0113 R1302


0 2.3 4.7
11-12 21-22

LS31P30L02 1SBV 01 0130 R1302


0 4.9 10.1
11-12 21-22

LS31P31L02 1SBV 01 0131 R1302


0 4.9 10.1
11-12 21-22

LS31P32L02 1SBV 01 0132 R1302


0 4.2 8.8
11-12 21-22

LS31P34L02 1SBV 01 0134 R1302


0 4.2 8.8
11-12 21-22

11.4 mm

24.4 mm

24.4 mm

21.1 mm

21.1 mm

LS31P13L20 1SBV 01 0113 R1320


0 2.3
13-14 23-24

LS31P30L20 1SBV 01 0130 R1320


0 4.9
13-14 23-24

LS31P31L20 1SBV 01 0131 R1320


0 4.9
13-14 23-24

LS31P32L20 1SBV 01 0132 R1320


0 4.2
13-14 23-24

LS31P34L20 1SBV 01 0134 R1320


0 4.2
13-14 23-24

11.4 mm

24.4 mm

24.4 mm

21.1 mm

21.1 mm

LS31P13B02 1SBV 01 0113 R1202


0 1.4 3.3
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P30B02 1SBV 01 0130 R1202


0 3.0 7.1
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P31B02 1SBV 01 0131 R1202


0 3.0 7.1
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P32B02 1SBV 01 0132 R1202


0 2.6 6.2
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P34B02 1SBV 01 0134 R1202


0 2.6 6.2
11-12 21-22 11-12 21-22

7.8

11.2 mm

16.9

24.4 mm

16.9

24.4 mm

14.7

21.3 mm

14.7

21.3 mm

0,070

0,065

0,070

0,075

0,070

20

20

O 11

O12.5

39

20

30

12.5 3.5

30

12.5 5.2

30
O12.5

12.5 5.2
30

29
O 12.5

12.5 5.2
30

29
O 12.5

12.5 5.2

31 19.5

19.5 39

92

31 19.5

84

92

92

19.5 39

39

31

L0091D

L0096D

L0090D

L0097D

L0097D

L0099D

L0098D

L0096D

L0098D

L0099D

20 21

20 21

92

3/15

Finecorsa LS31P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg11
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione a camma 30

3
Testa di azionamento
leva con rotella in poliammide 18 leva con rotella in gomma 45 leva regolabile con rotella in poliammide 18 leva regolabile con rotella in gomma 45

Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) EN 50 047 Velocit massima di azionamento m/s 1,5 Sforzo minimo: - di azionamento N.m 0,10 - di apertura positiva N.m 0,32

1,5 0,10

1,5 0,10

1,5 0,10

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS31P41B11 1SBV 01 0141 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P42B11 1SBV 01 0142 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P51B11 1SBV 01 0151 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P52B11 1SBV 01 0152 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

55

77

77

77

77

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS31P41D11 1SBV 01 0141 R1411


0 18 34 32 77
21-22 13-14

LS31P42D11 1SBV 01 0142 R1411


0
21-22 13-14

LS31P51D11 1SBV 01 0151 R1411


0
21-22 13-14

LS31P52D11 1SBV 01 0152 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

18 32

77

18 32

77

18 32

77

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS31P41C11 1SBV 01 0141 R1511


0 30 49 18 77
21-22 13-14

LS31P42C11 1SBV 01 0142 R1511


0
21-22 13-14

LS31P51C11 1SBV 01 0151 R1511


0
21-22 13-14

LS31P52C11 1SBV 01 0152 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

30 18

77

30 18

77

30 18

77

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS31P41L02 1SBV 01 0141 R1302


0 15 31 77
11-12 21-22

LS31P42L02 1SBV 01 0142 R1302


0
11-12 21-22

LS31P51L02 1SBV 01 0151 R1302


0
11-12 21-22

LS31P52L02 1SBV 01 0152 R1302


0
11-12 21-22

Zb
12 22

15

77

15

77

15

77

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS31P41L20 1SBV 01 0141 R1320


0 15 77
13-14 23-24

LS31P42L20 1SBV 01 0142 R1320


0
13-14 23-24

LS31P51L20 1SBV 01 0151 R1320


0
13-14 23-24

LS31P52L20 1SBV 01 0152 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

15

77

15

77

15

77

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS31P41B02 1SBV 01 0141 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P42B02 1SBV 01 0142 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P51B02 1SBV 01 0151 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P52B02 1SBV 01 0152 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

55

77

77

77

77

Peso (confezione unitaria)

kg

0,090

0,120

0,100

0,130

Dimensioni
22
O4

(in mm)

24.5 12.5

20

45 40 15
O 18

51 43.5
O 45

45.5 41 34 5.5

52 44.5 32.5
O 45

9
17.5 70...128.5

5.5
98.5...170.5
66.5

Pg11

106

119.5

17.5

L0086D

L0087D

L0100D

L0105D

L0106D

30

3/16

L0101D

L0102D

L0103D

L0107D

30.3

15

36

36

42

123...181.5

53

17.5 53

42

Finecorsa LS31P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 30 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg11
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione direzionale Multidirezionale

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto N.C. con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N.m - di apertura positiva N.m
leva regolabile con asta 3 in acciaio inox leva regolabile con asta 3 in fibra di vetro asta con molla asta flessibile con punta isolata

1,5 0,10

1,5 0,10

1 0,12

1 0,12

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS31P71B11 1SBV 01 0171 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P72B11 1SBV 01 0172 R1211


0 9 23
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P91B11 1SBV 01 0191 R1211


0 6 16
21-22 13-14 21-22 13-14

LS31P92B11 1SBV 01 0192 R1211


0 6 16
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

77

77

52

52

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS31P71D11 1SBV 01 0171 R1411


0 18 32 77
21-22 13-14

LS31P72D11 1SBV 01 0172 R1411


0
21-22 13-14

LS31P91D11 1SBV 01 0191 R1411


0
21-22 13-14

LS31P92D11 1SBV 01 0192 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

18 32

77

12 21

50

12 21

50

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS31P71C11 1SBV 01 0171 R1511


0 30 18 77
21-22 13-14

LS31P72C11 1SBV 01 0172 R1511


0
21-22 13-14

LS31P91C11 1SBV 01 0191 R1511


0
21-22 13-14

LS31P92C11 1SBV 01 0192 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

30 18

77

19 12

50

19 12

50

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS31P71L02 1SBV 01 0171 R1302


0 15 77
11-12 21-22

LS31P72L02 1SBV 01 0172 R1302


0
11-12 21-22

LS31P91L02 1SBV 01 0191 R1302


0
11-12 21-22

LS31P92L02 1SBV 01 0192 R1302


0
11-12 21-22

Zb
12 22

15

77

10

50

10

50

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS31P71L20 1SBV 01 0171 R1320


0 15 77
13-14 23-24

LS31P72L20 1SBV 01 0172 R1320


0
13-14 23-24

LS31P91L20 1SBV 01 0191 R1320


0
13-14 23-24

LS31P92L20 1SBV 01 0192 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

15

77

10

50

10

50

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS31P71B02 1SBV 01 0171 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P72B02 1SBV 01 0172 R1202


0 9 23
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P91B02 1SBV 01 0191 R1202


0 6 16
11-12 21-22 11-12 21-22

LS31P92B02 1SBV 01 0192 R1202


0 6 16
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

77

77

52

52

Peso (confezione unitaria)

kg

0,100

0,100

0,080

0,080

Dimensioni
22
O4

(in mm)

24.5 12.5

20

36
4

36
135

O 1.2

17.5 Maxi 137.5

17.5 Maxi 137.5

Maxi 190.5

Maxi 190.5

188

O 6.2

115

O3

O3

O 6.3

130

Pg13.5

L0086D

130

L0113D

168

53

L0109D

L0108D

L0110D

L0111D

30

L0319D

30.3

15

L0112D

41

41

L0114D

3/17

L0115D

Finecorsa LS40P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Finecorsa Trasl. a camma 30 Unidirezionale

3
Testa di azionamento
pistoncino in acciaio pistoncino con sfera in acciaio pistoncino con rotella in acciaio leva con rotella in poliammide

Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) EN 50 041 Velocit massima di azionamento m/s 0,5 Sforzo minimo: - di azionamento 22 N - di apertura positiva 66 N

EN 50 041 0,5 22 N 66 N

EN 50 041 0,5 16 N 48 N

1 12 N 40 N

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40P11B11 1SBV 01 0511 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P12B11 1SBV 01 0512 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P13B11 1SBV 01 0513 R1211


0 1.5 3.5
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P31B11 1SBV 01 0531 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

8.4 12.1 mm

10.9

15.8 mm

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40P11D11 1SBV 01 0511 R1411


0 1.5 2.9 2.7 6.5 mm
21-22 13-14

LS40P12D11 1SBV 01 0512 R1411


0
21-22 13-14

LS40P13D11 1SBV 01 0513 R1411


0
21-22 13-14

LS40P31D11 1SBV 01 0531 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

3.5 6.8 6.3

15.2 mm

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40P11C11 1SBV 01 0511 R1511


0 2.6 4.0 1.5 6.5 mm
21-22 13-14

LS40P12C11 1SBV 01 0512 R1511


0
21-22 13-14

LS40P13C11 1SBV 01 0513 R1511


0
21-22 13-14

LS40P31C11 1SBV 01 0531 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

6.1 9.3 3.5

15.2 mm

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40P11L02 1SBV 01 0511 R1302


0 1.3 2.7 6.5 mm
11-12 21-22

LS40P12L02 1SBV 01 0512 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

LS40P13L02 1SBV 01 0513 R1302


0 3.0 6.3
11-12 21-22

LS40P31L02 1SBV 01 0531 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

Zb
12 22

6.5 mm

15.2 mm

13.0 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40P11L20 1SBV 01 0511 R1320


0 1.3 6.5 mm
13-14 23-24

LS40P12L20 1SBV 01 0512 R1320


0 1.3
13-14 23-24

LS40P13L20 1SBV 01 0513 R1320


0 3.0
13-14 23-24

LS40P31L20 1SBV 01 0531 R1320


0 2.6
13-14 23-24

Zb
14 24

6.5 mm

15.2 mm

13.0 mm

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40P11B02 1SBV 01 0511 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P12B02 1SBV 01 0512 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P13B02 1SBV 01 0513 R1202


0 1.5 3.5
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P31B02 1SBV 01 0531 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

8.4

12.1 mm

10.9 15.8 mm

Peso (confezione unitaria)

kg

0,140

0,140

0,145

0,175

Dimensioni
5.4

(in mm)

15.5
7

7.4

6.4

15.5

20

30

O 12

5
O 10

20

30
O 22

54

15.5 6

O 10

15.5

O 10

15.5

74

60

38.5

104

Pg13.5

105.5

117

27
L0062D
L0015D

121

O 5.4

48.5 31.5

37

44

50

L0012D

L0010D

40.5

3/18

L0009D

30 41

L0008D

17 30.5

L0011D

L0013D

L0014D

L0063D

Finecorsa LS40P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Trasl. a camma 30 Traslazione a camma 30

3
leva con rotella in acciaio inox leva con rotella e sfera a cuscinetto leva con rotella in poliammide 22 leva con rotella in acciao inox 22 leva con rotella e sfera a cuscinetto 22 leva con rotella in gomma 45

1 12 N 40 N

1 12 N 40 N

EN 50 041 1.5 0,15 N.m 0,44 N.m

EN 50 041 1.5 0,15 N.m 0,44 N.m

EN 50 041 1,5 0,15 N.m 0,44 N.m

1,5 0,15 N.m

LS40P32B11 1SBV 01 0532 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P33B11 1SBV 01 0533 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P41B11 1SBV 01 0541 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P42B11 1SBV 01 0542 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P43B11 1SBV 01 0543 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P44B11 1SBV 01 0544 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

10.9

15.8 mm

10.9

15.8 mm

50

87

50

87

50

87

87

LS40P32D11 1SBV 01 0532 R1411


0
21-22 13-14

LS40P33D11 1SBV 01 0533 R1411


0
21-22 13-14

LS40P41D11 1SBV 01 0541 R1411


0
21-22 13-14

LS40P42D11 1SBV 01 0542 R1411


0
21-22 13-14

LS40P43D11 1SBV 01 0543 R1411


0
21-22 13-14

LS40P44D11 1SBV 01 0544 R1411


0
21-22 13-14

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

16 31 30

87

16 31 30

87

16 31 30

87

16 30

87

LS40P32C11 1SBV 01 0532 R1511


0
21-22 13-14

LS40P33C11 1SBV 01 0533 R1511


0
21-22 13-14

LS40P41C11 1SBV 01 0541 R1511


0
21-22 13-14

LS40P42C11 1SBV 01 0542 R1511


0
21-22 13-14

LS40P43C11 1SBV 01 0543 R1511


0
21-22 13-14

LS40P44C11 1SBV 01 0544 R1511


0
21-22 13-14

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

28 45 16

87

28 45 16

87

28 45 16

87

28 16

87

LS40P32L02 1SBV 01 0532 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

LS40P33L02 1SBV 01 0533 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

LS40P41L02 1SBV 01 0541 R1302


0 14 29
11-12 21-22

LS40P42L02 1SBV 01 0542 R1302


0 14 29
11-12 21-22

LS40P43L02 1SBV 01 0543 R1302


0 14 29
11-12 21-22

LS40P44L02 1SBV 01 0544 R1302


0 14
11-12 21-22

13.0 mm

13.0 mm

87

87

87

87

LS40P32L20 1SBV 01 0532 R1320


0 2.6
13-14 23-24

LS40P33L20 1SBV 01 0533 R1320


0 2.6
13-14 23-24

LS40P41L20 1SBV 01 0541 R1320


0
13-14 23-24

LS40P42L20 1SBV 01 0542 R1320


0
13-14 23-24

LS40P43L20 1SBV 01 0543 R1320


0
13-14 23-24

LS40P44L20 1SBV 01 0544 R1320


0
13-14 23-24

13.0 mm

13.0 mm

14

87

14

87

14

87

14

87

LS40P32B02 1SBV 01 0532 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P33B02 1SBV 01 0533 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P41B02 1SBV 01 0541 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P42B02 1SBV 01 0542 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P43B02 1SBV 01 0543 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P44B02 1SBV 01 0544 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

10.9 15.8 mm

10.9 15.8 mm

50

87

50

87

50

87

87

0,185

0,185

0,185

0,195

0,195

0,205

54

15.5
54 20

15.5 7
O 22

20

30
O 22

30

59 53.7 38.2

O 22

59 53.7 38.2

O 22

59 53.7 38.2

O 45

64.5 57 9

7
74.5

O 22

48.5 31.5

48.5 31.5

63

63

63

22

22

121

121

130

27
L0063D
L0062D

27
L0135D
L0134D
L0016D

52
L0017D
L0018D

52
L0019D
L0020D

130

141.5

22

130

22

52
L0021D
L0022D

52
L0023D

3/19

Finecorsa LS40P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione a camma 30

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N.m - di apertura positiva N.m
leva regolabile con rotella in poliammide 22 leva regolabile con rotella in acciaio inox 22 leva regolabile con rotella in acciaio inox e sfera a cuscinetto 22 leva regolabile con rotella in gomma 45

1,5 0,15

1,5 0,15

1,5 0,15

1,5 0,15

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40P51B11 1SBV 01 0551 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P52B11 1SBV 01 0552 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P53B11 1SBV 01 0553 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P54B11 1SBV 01 0554 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

87

87

87

87

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40P51D11 1SBV 01 0551 R1411


0 16 30 87
21-22 13-14

LS40P52D11 1SBV 01 0552 R1411


0
21-22 13-14

LS40P53D11 1SBV 01 0553 R1411


0
21-22 13-14

LS40P54D11 1SBV 01 0554 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

16 30

87

16 30

87

16 30

87

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40P51C11 1SBV 01 0551 R1511


0 28 16 87
21-22 13-14

LS40P52C11 1SBV 01 0552 R1511


0
21-22 13-14

LS40P53C11 1SBV 01 0553 R1511


0
21-22 13-14

LS40P54C11 1SBV 01 0554 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

28 16

87

28 16

87

28 16

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40P51L02 1SBV 01 0551 R1302


0 14 87
11-12 21-22

LS40P52L02 1SBV 01 0552 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40P53L02 1SBV 01 0553 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40P54L02 1SBV 01 0554 R1302


0 14
11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40P51L20 1SBV 01 0551 R1320


0 14 87
13-14 23-24

LS40P52L20 1SBV 01 0552 R1320


0
13-14 23-24

LS40P53L20 1SBV 01 0553 R1320


0
13-14 23-24

LS40P54L20 1SBV 01 0554 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

14

87

14

87

14

87

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40P51B02 1SBV 01 0551 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P52B02 1SBV 01 0552 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P53B02 1SBV 01 0553 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P54B02 1SBV 01 0554 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

87

Peso (confezione unitaria)

kg

0,190

0,200

0,200

0,200

Dimensioni
5.4
7.4

(in mm)
15.5
7

6.4

O 22

60 55 6 46

O 22

60 55 6 46

O 22

60 55 7 46

O 45

65 57.5 9 43.5

68...124

79.5...135.5

68...124

68...124

74

60

22

22

L0025D

L0027D

L0009D

L0024D

L0026D

L0028D

L0030D

40.5

3/20

L0031D

L0029D

30 41

L0008D

17 30.5

61.5

61.5

22

22

O 5.4

Pg13.5

146.5...202.5
61.5

135...191

135...191

135...191
61.5

Finecorsa LS40P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione direzionale

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N.m - di apertura positiva N.m
leva flessibile con punta isolata leva con molla a bobina leva regolabile con asta in acciaio inox 3 leva regolabile con asta in poliammide 6

1,5 0,15

1,5 0,15

EN 50 041 1,5 0,15

EN 50 041 1,5 0,15

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40P61B11 1SBV 01 0561 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P62B11 1SBV 01 0562 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P71B11 1SBV 01 0571 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P72B11 1SBV 01 0572 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

87

87

87

87

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40P61D11 1SBV 01 0561 R1411


0 16 30 87
21-22 13-14

LS40P62D11 1SBV 01 0562 R1411


0
21-22 13-14

LS40P71D11 1SBV 01 0571 R1411


0
21-22 13-14

LS40P72D11 1SBV 01 0572 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

16 30

87

16 30

87

16 30

87

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40P61C11 1SBV 01 0561 R1511


0 28 16 87
21-22 13-14

LS40P62C11 1SBV 01 0562 R1511


0
21-22 13-14

LS40P71C11 1SBV 01 0571 R1511


0
21-22 13-14

LS40P72C11 1SBV 01 0572 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

28 16

87

28 16

87

28 16

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40P61L02 1SBV 01 0561 R1302


0 14 87
11-12 21-22

LS40P62L02 1SBV 01 0562 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40P71L02 1SBV 01 0571 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40P72L02 1SBV 01 0572 R1302


0 14
11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40P61L20 1SBV 01 0561 R1320


0 14 87
13-14 23-24

LS40P62L20 1SBV 01 0562 R1320


0
13-14 23-24

LS40P71L20 1SBV 01 0571 R1320


0
13-14 23-24

LS40P72L20 1SBV 01 0572 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

14

87

14

87

14

87

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40P61B02 1SBV 01 0561 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P62B02 1SBV 01 0562 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P71B02 1SBV 01 0571 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P72B02 1SBV 01 0572 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

87

Peso (confezione unitaria)

kg

0,190

0,190

0,185

0,185

Dimensioni
5.4
7 7.4

(in mm)
7
15.5
O3 O6

50.5

50.5 O7

50.5

50.5

6.4

142 Maxi

130

210 Maxi

O7

132

132

209 Maxi

O 5.4

22

22

22

L0008D

L0037D

L0009D

L0032D

L0033D

L0034D

L0035D

L0036D

40.5

L0038D

3/21

L0039D

30 41

61.5
17 30.5

61.5

61.5

22

Pg13.5

277 Maxi

74

60

199

199

61.5

200

Finecorsa LS40P..., doppio isolamento, custodia in plastica IP65, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Multidirezionale

3
Testa di azionamento
Norme/ (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N.m - di apertura positiva N.m
asta con molla asta flessibile con punta isolata asta con molla bobina

1 0,18

1 0,18

1 0,18

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40P91B11 1SBV 01 0591 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P92B11 1SBV 01 0592 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40P93B11 1SBV 01 0593 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

59

59

59

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40P91D11 1SBV 01 0591 R1411


0 12 23 65
21-22 13-14

LS40P92D11 1SBV 01 0592 R1411


0
21-22 13-14

LS40P93D11 1SBV 01 0593 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

12 23

65

12 23

65

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40P91C11 1SBV 01 0591 R1511


0 21 12 65
21-22 13-14

LS40P92C11 1SBV 01 0592 R1511


0
21-22 13-14

LS40P93C11 1SBV 01 0593 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

21 12

65

21 12

65

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40P91L02 1SBV 01 0591 R1302


0 11 65
11-12 21-22

LS40P92L02 1SBV 01 0592 R1302


0 11
11-12 21-22

LS40P93L02 1SBV 01 0593 R1302


0 11
11-12 21-22

Zb
12 22

65

65

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40P91L20 1SBV 01 0591 R1320


0 11 65
13-14 23-24

LS40P92L20 1SBV 01 0592 R1320


0
13-14 23-24

LS40P93L20 1SBV 01 0593 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

11

65

11

65

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40P91B02 1SBV 01 0591 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P92B02 1SBV 01 0592 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40P93B02 1SBV 01 0593 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

59

59

59

Peso (confezione unitaria)

kg

0,135

0,140

0,145

Dimensioni
5.4
7

(in mm)
15.5
15.5
O 1.3
O7

15.5

7.4

6.4

128

128

74

60

195

195

128

15.5

O7

O 5.4

Pg13.5

L0008D

L0263D

L0264D

L0265D

L0267D

40.5

3/22

L0009D

L0268D

30 41

17 30.5

L0266D

195

3/23

Finecorsa LS40M..., custodia metallica IP66, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Finecorsa Camma 30

3
Testa di azionamento
pistoncino in acciaio inox pistoncino con sfera in acciaio inox pistoncino laterale in acciaio inox pistoncino con rotella in acciaio inox

Norme/ (Contatto NC con manovra di apertura positiva) EN 50 041 Velocit massima di azionamento m/s 0,5 Sforzo minimo: - di azionamento N 22 - di apertura positiva N 66

EN 50 041 0,5 22 66

EN 50 041 0,5 30 70

EN 50 041 0,5 16 48

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40M11B11 1SBV 01 1111 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M12B11 1SBV 01 1112 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M21B11 1SBV 01 1121 R1211


0 0.9 2.1
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M13B11 1SBV 01 1113 R1211


0 1.5 3.5
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

4.9

7.1 mm

8.4 12.1 mm

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40M11D11 1SBV 01 1111 R1411


0 1.5 2.9 2.7 6.5 mm
21-22 13-14

LS40M12D11 1SBV 01 1112 R1411


0
21-22 13-14

LS40M21D11 1SBV 01 1121 R1411


0
21-22 13-14

LS40M13D11 1SBV 01 1113 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

1.8 3.5 3.2

7.9 mm

3.5 6.8 6.3

15.2 mm

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40M11C11 1SBV 01 1111 R1511


0 2.6 4.0 1.5 6.5 mm
21-22 13-14

LS40M12C11 1SBV 01 1112 R1511


0
21-22 13-14

LS40M21C11 1SBV 01 1121 R1511


0
21-22 13-14

LS40M13C11 1SBV 01 1113 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

3.2 4.9 1.8

7.9 mm

6.1 9.3 3.5

15.2 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40M11L02 1SBV 01 1111 R1302


0 1.3 2.7 6.5 mm
11-12 21-22

LS40M12L02 1SBV 01 1112 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

LS40M21L02 1SBV 01 1121 R1302


0 1.6 3.3
11-12 21-22

LS40M13L02 1SBV 01 1113 R1302


0 3.0 6.3
11-12 21-22

Zb
12 22

6.5 mm

7.9 mm

15.2 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40M11L20 1SBV 01 1111 R1320


0 1.3 6.5 mm
13-14 23-24

LS40M12L20 1SBV 01 1112 R1320


0 1.3
13-14 23-24

LS40M21L20 1SBV 01 1121 R1320


0 1.6
13-14 23-24

LS40M13L20 1SBV 01 1113 R1320


0 3.0
13-14 23-24

Zb
14 24

6.5 mm

7.9 mm

15.2 mm

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40M11B02 1SBV 01 1111 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M12B02 1SBV 01 1112 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M21B02 1SBV 01 1121 R1202


0 0.9 2.1
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M13B02 1SBV 01 1113 R1202


0 1.5 3.5
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

4.9

7.1 mm

8.4

12.1 mm

Peso (confezione unitaria)

kg

0,240

0,240

0,260

0,240

Dimensioni
O 7.3

(in mm)
5
16

6.5

5.3

16

76.5

O 10

60

16
37

O8

16

O 10

52 36
20 30.5

38.5

O 5.3

1xPg13.5
10

44

20

O 10

30

O 12

10 5

108.5

L0041D

L0043D

L0042D

L0044D

L0046D

L0047D

L0048D

31 43

3/24

L0045D

L0049D

30 40

L0040D

15

100.5

107

118.5

Finecorsa LS40M..., custodia metallica IP66, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione a camma 30

3
Testa di azionamento
pistoncino laterale con rotella verticale pistoncino laterale con rotella orizzontale leva con rotella in poliammide 22 leva con rotella in acciaio inox 22

Norme/ (Contatto NC con manovra di apertura positiva) EN 50 041 Velocit massima di azionamento m/s 0,5 Sforzo minimo: - di azionamento N 30 - di apertura positiva N 70

EN 50 041 0,5 30 70

1,5 12 40

1,5 12 40

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40M22B11 1SBV 01 1122 R1211


0 1.6 3.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M23B11 1SBV 01 1123 R1211


0 1.6 3.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M31B11 1SBV 01 1131 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M32B11 1SBV 01 1132 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

9.0 13.0 mm

9.0 13.0 mm

10.9

15.8 mm

10.9

15.8 mm

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40M22D11 1SBV 01 1122 R1411


0 4.2 8.1 7.5 18.1 mm
21-22 13-14

LS40M23D11 1SBV 01 1123 R1411


0
21-22 13-14

LS40M31D11 1SBV 01 1131 R1411


0
21-22 13-14

LS40M32D11 1SBV 01 1132 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

4.2 8.1 7.5

18.1 mm

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40M22C11 1SBV 01 1122 R1511


0 7.2 11.1 4.2 18.1 mm
21-22 13-14

LS40M23C11 1SBV 01 1123 R1511


0
21-22 13-14

LS40M31C11 1SBV 01 1131 R1511


0
21-22 13-14

LS40M32C11 1SBV 01 1132 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

7.2 11.1 4.2

18.1 mm

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40M22L02 1SBV 01 1122 R1302


0 3.6 7.5 18.1 mm
11-12 21-22

LS40M23L02 1SBV 01 1123 R1302


0 3.6 7.5
11-12 21-22

LS40M31L02 1SBV 01 1131 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

LS40M32L02 1SBV 01 1132 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

Zb
12 22

18.1 mm

13.0 mm

13.0 mm

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40M22L20 1SBV 01 1122 R1320


0 3.6 18.1 mm
13-14 23-24

LS40M23L20 1SBV 01 1123 R1320


0 3.6
13-14 23-24

LS40M31L20 1SBV 01 1131 R1320


0 2.6
13-14 23-24

LS40M32L20 1SBV 01 1132 R1320


0 2.6
13-14 23-24

Zb
14 24

18.1 mm

13.0 mm

13.0 mm

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40M22B02 1SBV 01 1122 R1202


0 1.6 3.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M23B02 1SBV 01 1123 R1202


0 1.6 3.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M31B02 1SBV 01 1131 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M32B02 1SBV 01 1132 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

9.0

13.0 mm

9.0

13.0 mm

10.9 15.8 mm

10.9 15.8 mm

Peso (confezione unitaria)

kg

0,265

0,265

0,275

0,280

Dimensioni
O 7.3

(in mm)
5
16

6.5

5.3

20

6
O 22

20

30

16

30
O 22

16 6

30.5

76.5

57.5

20 30.5

64

32

1xPg13.5
10

30

20

O 5.3

134

32

64
L0054D

57.5

60

45 O 12

O 12

61 45

100.5

58
L0051D

20
L0052D

100.5

34
L0053D
L0054D

34
L0055D L0055D

31 43

L0041D

L0050D

30 40

L0040D

15

134

3/25

Finecorsa LS40M..., custodia metallica IP66, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Unidirezionale Traslazione a camma 30

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento - di apertura positiva
leva con rotella e sfera a cuscinetto 22 leva con rotella in poliammide 22 leva con rotella in acciaio inox 22 leva con rotella e sfera a cuscinetto 22

1,5 12 N 40 N

EN 50 041 1,5 0,15 N.m 0,44 N.m

EN 50 041 1,5 0,15 N.m 0,44 N.m

EN 50 041 1,5 0,15 N.m 0,44 N.m

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40M33B11 1SBV 01 1133 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M41B11 1SBV 01 1141 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M42B11 1SBV 01 1142 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M43B11 1SBV 01 1143 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

10.9

15.8 mm

50

87

50

87

50

87

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40M33D11 1SBV 01 1133 R1411


0 3.0 5.8 5.4 13.0 mm
21-22 13-14

LS40M41D11 1SBV 01 1141 R1411


0
21-22 13-14

LS40M42D11 1SBV 01 1142 R1411


0
21-22 13-14

LS40M43D11 1SBV 01 1143 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

16 31 30

87

16 31 30

87

16 31 30

87

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40M33C11 1SBV 01 1133 R1511


0 5.2 8.0 3.0 13.0 mm
21-22 13-14

LS40M41C11 1SBV 01 1141 R1511


0
21-22 13-14

LS40M42C11 1SBV 01 1142 R1511


0
21-22 13-14

LS40M43C11 1SBV 01 1143 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

28 45 16

87

28 45 16

87

28 45 16

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40M33L02 1SBV 01 1133 R1302


0 2.6 5.4 13.0 mm
11-12 21-22

LS40M41L02 1SBV 01 1141 R1302


0 14 29
11-12 21-22

LS40M42L02 1SBV 01 1142 R1302


0 14 29
11-12 21-22

LS40M43L02 1SBV 01 1143 R1302


0 14 29
11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40M33L20 1SBV 01 1133 R1320


0 2.6 13.0 mm
13-14 23-24

LS40M41L20 1SBV 01 1141 R1320


0
13-14 23-24

LS40M42L20 1SBV 01 1142 R1320


0
13-14 23-24

LS40M43L20 1SBV 01 1143 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

14

87

14

87

14

87

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40M33B02 1SBV 01 1133 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M41B02 1SBV 01 1141 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M42B02 1SBV 01 1142 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M43B02 1SBV 01 1143 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

10.9 15.8 mm

50

87

50

87

50

87

Peso (confezione unitaria)

kg

0,280

0,280

0,280

0,280

Dimensioni
6.5

(in mm)

5.3
O 7.3

16

20

30
O 22

16 7
O 22

61.5 56 41
63

O 22

61.5 56 41

O 22

61.5 56 41

76.5

57.5

60

22

1xPg13.5

134

133

22

133

22
60

O 5.3

32

64

63

63
133

10

34
L0040D
L0068D

60
L0069D
L0060D

60
L0061D

L0061D

L0060D

L0064D

31 43

3/26

L0041D

L0065D

30 40

15

Finecorsa LS40M..., custodia metallica IP66, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione a camma 30

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N.m - di apertura positiva N.m
leva con rotella in gomma 45 leva regolabile con rotella in poliammide 22 leva regolabile con rotella in acciaio inox 22 leva regolabile con rotella in acciaio inox e sfera a cuscinetto 22

1,5 0,15

1,5 0,15

1,5 0,15

1,5 0,15

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40M44B11 1SBV 01 1144 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M51B11 1SBV 01 1151 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M52B11 1SBV 01 1152 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M53B11 1SBV 01 1153 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

87

87

87

87

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40M44D11 1SBV 01 1144 R1411


0 16 30 87
21-22 13-14

LS40M51D11 1SBV 01 1151 R1411


0
21-22 13-14

LS40M52D11 1SBV 01 1152 R1411


0
21-22 13-14

LS40M53D11 1SBV 01 1153 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

16 30

87

16 30

87

16 30

87

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40M44C11 1SBV 01 1144 R1511


0 28 16 87
21-22 13-14

LS40M51C11 1SBV 01 1151 R1511


0
21-22 13-14

LS40M52C11 1SBV 01 1152 R1511


0
21-22 13-14

LS40M53C11 1SBV 01 1153 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

28 16

87

28 16

87

28 16

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40M44L02 1SBV 01 1144 R1302


0 14 87
11-12 21-22

LS40M51L02 1SBV 01 1151 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40M52L02 1SBV 01 1152 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40M53L02 1SBV 01 1153 R1302


0 14
11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40M44L20 1SBV 01 1144 R1320


0 14 87
13-14 23-24

LS40M51L20 1SBV 01 1151 R1320


0
13-14 23-24

LS40M52L20 1SBV 01 1152 R1320


0
13-14 23-24

LS40M53L20 1SBV 01 1153 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

14

87

14

87

14

87

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40M44B02 1SBV 01 1144 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M51B02 1SBV 01 1151 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M52B02 1SBV 01 1152 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M53B02 1SBV 01 1153 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

87

Peso (confezione unitaria)

kg

0,310

0,290

0,300

0,300

Dimensioni
6.5

(in mm)

5.3
O 7.3

16

O 45

66 58.5 9

O 22

58 53

O 22

58 53

O 22

58 53

68...124

68...124

68...124

45 6

45 6

45 6
138...194

74.5

138...194

22

22

22

144.5

1xPg13.5
10

60
60
L0040D

22

O 5.3

138...194

76.5

60

60
L0067D

60
L0067D
L0070D
L0071D

L0056D

L0057D

L0066D

31 43

L0041D

L0066D

30 40

15

3/27

Finecorsa LS40M..., custodia metallica IP66, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Camma 30 Traslazione direzionale

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento m/s Sforzo minimo: - di azionamento N.m - di apertura positiva N.m
leva regolabile con rotella in gomma 45 leva flessibile con punta isolata leva con molla a bobina leva regolabile con asta in acciaio inox 3

1,5 0,15

1,5 0,15

1,5 0,15

EN 50 041 0,5 0,15

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40M54B11 1SBV 01 1154 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M61B11 1SBV 01 1161 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M62B11 1SBV 01 1162 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M71B11 1SBV 01 1171 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

87

87

87

87

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40M54D11 1SBV 01 1154 R1411


0 16 30 87
21-22 13-14

LS40M61D11 1SBV 01 1161 R1411


0
21-22 13-14

LS40M62D11 1SBV 01 1162 R1411


0
21-22 13-14

LS40M71D11 1SBV 01 1171 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

16 30

87

16 30

87

16 30

87

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40M54C11 1SBV 01 1154 R1511


0 28 16 87
21-22 13-14

LS40M61C11 1SBV 01 1161 R1511


0
21-22 13-14

LS40M62C11 1SBV 01 1162 R1511


0
21-22 13-14

LS40M71C11 1SBV 01 1171 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

28 16

87

28 16

87

28 16

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40M54L02 1SBV 01 1154 R1302


0 14 87
11-12 21-22

LS40M61L02 1SBV 01 1161 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40M62L02 1SBV 01 1162 R1302


0 14
11-12 21-22

LS40M71L02 1SBV 01 1171 R1302


0 14
11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40M54L20 1SBV 01 1154 R1320


0 14 87
13-14 23-24

LS40M61L20 1SBV 01 1161 R1320


0
13-14 23-24

LS40M62L20 1SBV 01 1162 R1320


0
13-14 23-24

LS40M71L20 1SBV 01 1171 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

14

87

14

87

14

87

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40M54B02 1SBV 01 1154 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M61B02 1SBV 01 1161 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M62B02 1SBV 01 1162 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M71B02 1SBV 01 1171 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

87

Peso (confezione unitaria)

kg

0,315
62.5 55

0,290
7
48.5

0,295
7
48.5

0,285

Dimensioni
6.5

(in mm)
5

5.3
O 7.3

16

O 45

7
79...135.5
142 Maxi

48.5
O3

132

O7

132

O7

149...205.5

43 9

60

76.5

202

202

60

22

1xPg13.5
10

22

O 5.3

212 Maxi

22

22

60
60
L0040D

60
L0078D L0075D

L0058D

L0074D

L0072D

31 43

3/28

L0041D

L0059D

L0073D

L0079D

30 40

15

130

Finecorsa LS40M..., custodia metallica IP66, L 40 mm, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Traslazione (segue) Multidirezionale

3
Testa di azionamento
leva regolabile con asta in poliammide 6 asta con molla asta flessibile con punta isolata asta con molla a bobina

Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) EN 50 041 Velocit massima di azionamento m/s 1,5 Sforzo minimo: - di azionamento N.m 0,15 - di apertura positiva N.m

1 0,18

1 0,18

1 0,18

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento

LS40M72B11 1SBV 01 1172 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M91B11 1SBV 01 1191 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M92B11 1SBV 01 1192 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

LS40M93B11 1SBV 01 1193 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

87

59

59

59

Contatti ad azione lenta Tipo senza sovrapposizione Codice


13 21

LS40M72D11 1SBV 01 1172 R1411


0 16 30 87
21-22 13-14

LS40M91D11 1SBV 01 1191 R1411


0
21-22 13-14

LS40M92D11 1SBV 01 1192 R1411


0
21-22 13-14

LS40M93D11 1SBV 01 1193 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

12 23

65

12 23

65

12 23

65

Schema di funzionamento

Contatti ad azione lenta Tipo con sovrapposizione Codice


13 21

LS40M72C11 1SBV 01 1172 R1511


0 28 16 87
21-22 13-14

LS40M91C11 1SBV 01 1191 R1511


0
21-22 13-14

LS40M92C11 1SBV 01 1192 R1511


0
21-22 13-14

LS40M93C11 1SBV 01 1193 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

21 12

65

21 12

65

21 12

65

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


11 21

LS40M72L02 1SBV 01 1172 R1302


0 14 87
11-12 21-22

LS40M91L02 1SBV 01 1191 R1302


0 11
11-12 21-22

LS40M92L02 1SBV 01 1192 R1302


0 11
11-12 21-22

LS40M93L02 1SBV 01 1193 R1302


0 11
11-12 21-22

Zb
12 22

65

65

65

Schema di funzionamento Codice

Contatti ad azione lenta Tipo


13 23

LS40M72L20 1SBV 01 1172 R1320


0 14 87
13-14 23-24

LS40M91L20 1SBV 01 1191 R1320


0
13-14 23-24

LS40M92L20 1SBV 01 1192 R1320


0
13-14 23-24

LS40M93L20 1SBV 01 1193 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

11

65

11

65

11

65

Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

Contatti a scatto rapido


11 21

LS40M72B02 1SBV 01 1172 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M91B02 1SBV 01 1191 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M92B02 1SBV 01 1192 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

LS40M93B02 1SBV 01 1193 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

87

59

59

59

Peso (confezione unitaria)

kg
7

0,285
48.5

0,235
16

0,235
16

0,235
16

Dimensioni
6.5

(in mm)
5
16
O6

5.3
O 7.3

O 1.3

210 Maxi

60

130

76.5

60

280 Maxi

130

200

200

130

O7

O7

O7

O 5.3

10

L0040D

L0077D

L0080D

L0081D

L0083D

L0084D

31 43

L0041D

L0082D

3/29

L0085D

30 40

15

L0076D

200

1xPg13.5

22

200

Finecorsa LS60M..., custodia metallica IP66, L 60 mm, 3 ingressi cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Finecorsa

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento Sforzo minimo: - di azionamento - di apertura positiva m/s N N
pistoncino in acciaio inox pistoncino con sfera in acciaio inox pistoncino laterale in acciaio inox

0,5 22 66

0,5 22 66

0,5 30 70

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

LS60M11B11 1SBV 01 1311 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M12B11 1SBV 01 1312 R1211


0 0.8 1.9
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M21B11 1SBV 01 1321 R1211


0 0.9 2.1
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

4.9

7.1 mm

Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione


13 21

LS60M11D11 1SBV 01 1311 R1411


0
21-22 13-14

LS60M12D11 1SBV 01 1312 R1411


0
21-22 13-14

LS60M21D11 1SBV 01 1321 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

1.5 2.9 2.7

6.5 mm

1.8 3.5 3.2

7.9 mm

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS60M11C11 1SBV 01 1311 R1511


0
21-22 13-14

LS60M12C11 1SBV 01 1312 R1511


0
21-22 13-14

LS60M21C11 1SBV 01 1321 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

2.6 4.0 1.5

6.5 mm

3.2 4.9 1.8

7.9 mm

Contatti ad azione lenta


11 21

LS60M11L02 1SBV 01 1311 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

LS60M12L02 1SBV 01 1312 R1302


0 1.3 2.7
11-12 21-22

LS60M21L02 1SBV 01 1321 R1302


0 1.6 3.3
11-12 21-22

Zb
12 22

6.5 mm

6.5 mm

7.9 mm

Contatti ad azione lenta


13 23

LS60M11L20 1SBV 01 1311 R1320


0 1.3
13-14 23-24

LS60M12L20 1SBV 01 1312 R1320


0 1.3
13-14 23-24

LS60M21L20 1SBV 01 1321 R1320


0 1.6
13-14 23-24

Zb
14 24

6.5 mm

6.5 mm

7.9 mm

Contatti a scatto rapido


11 21

LS60M11B02 1SBV 01 1311 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M12B02 1SBV 01 1312 R1202


0 0.8 1.9
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M21B02 1SBV 01 1321 R1202


0 0.9 2.1
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

4.5

6.5 mm

4.5

6.5 mm

4.9

7.1 mm

Peso (confezione unitaria)

kg

0,265

0,265

0,280

Dimensioni
5.3
O 7.3

(in mm)

40

16

6.5

O 10

3xPg13.5

O 10

16
37

O8

16
O 10

52 36
20 30.5

65.5

102.5

38.5

104

L0118D

L0121D

96

L0116D

L0120D

66

15

43

3/30

L0117D

L0119D

L0122D

L0123D

Finecorsa LS60M..., custodia metallica IP66, L 60 mm, 3 ingressi cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Traslazione a camma 30

3
pistoncino con rotella
in acciaio inox

pistoncino laterale con rotella verticale 0,5 30 70

pistoncino laterale con rotella orizzontale 0,5 30 70

leva con rotella in poliammide 22 1,5 12 40

leva con rotella in acciaio inox 22 1,5 12 40

0,5 16 48

LS60M13B11 1SBV 01 1313 R1211


0 1.5 3.5
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M22B11 1SBV 01 1322 R1211


0 1.6 3.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M23B11 1SBV 01 1323 R1211


0 1.6 3.8
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M31B11 1SBV 01 1331 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M32B11 1SBV 01 1332 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

8.4 12.1 mm

9.0 13.0 mm

9.0 13.0 mm

10.9

15.8 mm

10.9

15.8 mm

LS60M13D11 1SBV 01 1313 R1411


0
21-22 13-14

LS60M22D11 1SBV 01 1322 R1411


0
21-22 13-14

LS60M23D11 1SBV 01 1323 R1411


0
21-22 13-14

LS60M31D11 1SBV 01 1331 R1411


0
21-22 13-14

LS60M32D11 1SBV 01 1332 R1411


0
21-22 13-14

3.5 6.8 6.3

15.2 mm

4.2 8.1 7.5

18.1 mm

4.2 8.1 7.5

18.1 mm

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

LS60M13C11 1SBV 01 1313 R1511


0
21-22 13-14

LS60M22C11 1SBV 01 1322 R1511


0
21-22 13-14

LS60M23C11 1SBV 01 1323 R1511


0
21-22 13-14

LS60M31C11 1SBV 01 1331 R1511


0
21-22 13-14

LS60M32C11 1SBV 01 1332 R1511


0
21-22 13-14

6.1 9.3 3.5

15.2 mm

7.2 11.1 4.2

18.1 mm

7.2 11.1 4.2

18.1 mm

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

LS60M13L02 1SBV 01 1313 R1302


0 3.0 6.3
11-12 21-22

LS60M22L02 1SBV 01 1322 R1302


0 3.6 7.5
11-12 21-22

LS60M23L02 1SBV 01 1323 R1302


0 3.6 7.5
11-12 21-22

LS60M31L02 1SBV 01 1331 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

LS60M32L02 1SBV 01 1332 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

15.2 mm

18.1 mm

18.1 mm

13.0 mm

13.0 mm

LS60M13L20 1SBV 01 1313 R1320


0 3.0
13-14 23-24

LS60M22L20 1SBV 01 1322 R1320


0 3.6
13-14 23-24

LS60M23L20 1SBV 01 1323 R1320


0 3.6
13-14 23-24

LS60M31L20 1SBV 01 1331 R1320


0 2.6
13-14 23-24

LS60M32L20 1SBV 01 1332 R1320


0 2.6
13-14 23-24

15.2 mm

18.1 mm

18.1 mm

13.0 mm

13.0 mm

LS60M13B02 1SBV 01 1313 R1202


0 1.5 3.5
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M22B02 1SBV 01 1322 R1202


0 1.6 3.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M23B02 1SBV 01 1323 R1202


0 1.6 3.8
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M31B02 1SBV 01 1331 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M32B02 1SBV 01 1332 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

8.4

12.1 mm

9.0

13.0 mm

9.0

13.0 mm

10.9 15.8 mm

10.9 15.8 mm

0,270

0,280

0,280

0,290

0,300

16
20

20

O 22

O 12

57.5

57.5

64

44

20 30.5

20 30.5

32

129.5

32

114

96

58
L0127D

20
L0128D

L0126D

96

34
L0142D

34
L0143D
L0130D

129.5

30

64

45 O 12

O 12

61 45

O 22

30

10 5

20

30 o

16 6

16

30

L0125D

L0124D

L0129D

3/31

L0131D

Finecorsa LS60M..., custodia metallica IP66, L 60 mm, 3 ingressi cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Unidirezionale Traslazione a camma 30

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento Sforzo minimo: - di azionamento - di apertura positiva m/s
leva con rotella e sfera a cuscinetto leva con rotella in poliammide 22 leva con rotella in acciaio inox 22

1,5 12 N 40 N

1,5 0,15 N.m 0,44 N.m

1,5 0,15 N.m 0,44 N.m

Ulteriori dat tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

LS60M33B11 1SBV 01 1333 R1211


0 1.9 4.6
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M41B11 1SBV 01 1341 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M42B11 1SBV 01 1342 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

10.9

15.8 mm

50

87

50

87

Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione


13 21

LS60M33D11 1SBV 01 1333 R1411


0
21-22 13-14

LS60M41D11 1SBV 01 1341 R1411


0
21-22 13-14

LS60M42D11 1SBV 01 1342 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

3.0 5.8 5.4

13.0 mm

16 31 30

87

16 31 30

87

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS60M33C11 1SBV 01 1333 R1511


0
21-22 13-14

LS60M41C11 1SBV 01 1341 R1511


0
21-22 13-14

LS60M42C11 1SBV 01 1342 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

5.2 8.0 3.0

13.0 mm

28 45 16

87

28 45 16

87

Contatti ad azione lenta


11 21

LS60M33L02 1SBV 01 1333 R1302


0 2.6 5.4
11-12 21-22

LS60M41L02 1SBV 01 1341 R1302


0 14 29
11-12 21-22

LS60M42L02 1SBV 01 1342 R1302


0 14 29
11-12 21-22

Zb
12 22

13.0 mm

87

87

Contatti ad azione lenta


13 23

LS60M33L20 1SBV 01 1333 R1320


0 2.6
13-14 23-24

LS60M41L20 1SBV 01 1341 R1320


0
13-14 23-24

LS60M42L20 1SBV 01 1342 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

13.0 mm

14

87

14

87

Contatti a scatto rapido


11 21

LS60M33B02 1SBV 01 1333 R1202


0 1.9 4.6
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M41B02 1SBV 01 1341 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M42B02 1SBV 01 1342 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

10.9 15.8 mm

50

87

50

87

Peso (confezione unitaria)

kg

0,300

0,300

0,305

Dimensioni
5.3
O 7.3

(in mm)

40

16

6.5

6
16

20

30
O 22

O 22

61.5 56 41

O 22

61.5 56 41

57.5

3xPg13.5

64

63

65.5

32

128.5

63
60
L0133D

129.5

34
L0116D L0132D
L0130D

128.5

22

22

60
L0132D
L0133D

66

15

43

3/32

L0117D

L0131D

Finecorsa LS60M..., custodia metallica IP66, L 60 mm, 3 ingressi cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Traslazione a camma 30

3
leva con rotella e sfera a cuscinetto 22 1,5 0,15 N.m 0,44 N.m leva con rotella in gomma 45 1,5 0,15 N.m leva regolabile con rotella in poliammide 22 1,5 0,15 N.m leva regolabile con rotella in acciaio inox 22 1,5 0,15 N.m leva regolabile con rotella in acciaio inox e sfera a cuscinetto 22 1,5 0,15 N.m

LS60M43B11 1SBV 01 1343 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M44B11 1SBV 01 1344 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M51B11 1SBV 01 1351 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M52B11 1SBV 01 1352 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M53B11 1SBV 01 1353 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

50

87

87

87

87

87

LS60M43D11 1SBV 01 1343 R1411


0
21-22 13-14

LS60M44D11 1SBV 01 1344 R1411


0
21-22 13-14

LS60M51D11 1SBV 01 1351 R1411


0
21-22 13-14

LS60M52D11 1SBV 01 1352 R1411


0
21-22 13-14

LS60M53D11 1SBV 01 1353 R1411


0
21-22 13-14

16 31 30

87

16 30

87

16 30

87

16 30

87

16 30

87

LS60M43C11 1SBV 01 1343 R1511


0
21-22 13-14

LS60M44C11 1SBV 01 1344 R1511


0
21-22 13-14

LS60M51C11 1SBV 01 1351 R1511


0
21-22 13-14

LS60M52C11 1SBV 01 1352 R1511


0
21-22 13-14

LS60M53C11 1SBV 01 1353 R1511


0
21-22 13-14

28 45 16

87

28 16

87

28 16

87

28 16

87

28 16

87

LS60M43L02 1SBV 01 1343 R1302


0 14 29
11-12 21-22

LS60M44L02 1SBV 01 1344 R1302


0 14
11-12 21-22

LS60M51L02 1SBV 01 1351 R1302


0 14
11-12 21-22

LS60M52L02 1SBV 01 1352 R1302


0 14
11-12 21-22

LS60M53L02 1SBV 01 1353 R1302


0 14
11-12 21-22

87

87

87

87

87

LS60M43L20 1SBV 01 1343 R1320


0
13-14 23-24

LS60M44L20 1SBV 01 1344 R1320


0
13-14 23-24

LS60M51L20 1SBV 01 1351 R1320


0
13-14 23-24

LS60M52L20 1SBV 01 1352 R1320


0
13-14 23-24

LS60M53L20 1SBV 01 1353 R1320


0
13-14 23-24

14

87

14

87

14

87

14

87

14

87

LS60M43B02 1SBV 01 1343 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M44B02 1SBV 01 1344 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M51B02 1SBV 01 1351 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M52B02 1SBV 01 1352 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M53B02 1SBV 01 1353 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

50

87

87

87

87

87

0,305

0,330

0,315

0,325

0,325

O 22

61.5 56 41

O 45

66 58.5 9

O 22

58 53

O 22

58 53

O 22

58 53

68...124

68...124

68...124

45 6

45 6

45

133.5...189.5

133.5...189.5

128.5

133.5...189.5

22

63

74.5

22

22

22

60
L0136D
L0137D

140

60
L0139D

60
L0140D
L0140D

60
L0141D L0141D

22

60
L0144D L0145D

L0138D

3/33

Finecorsa LS60M..., custodia metallica IP66, L 60 mm, 3 ingressi cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Movimento rilevato
Camma 30
(segue)

Traslazione direzionale

3
Testa di azionamento
Norme / (Contatto NC con manovra di apertura positiva) Velocit massima di azionamento Sforzo minimo: - di azionamento - di apertura positiva m/s N.m N.m leva regolabile con rotella in gomma 45 1,5 0,15 leva flessibile con punta isolata 1,5 0,15 leva con molla a bobina

1,5 0,15

Ulteriori dati tecnici


Contatti a scatto rapido
13 21

Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice Schema di funzionamento

LS60M54B11 1SBV 01 1354 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M61B11 1SBV 01 1361 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M62B11 1SBV 01 1362 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

Zb
14 22

87

87

87

Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione


13 21

LS60M54D11 1SBV 01 1354 R1411


0
21-22 13-14

LS60M61D11 1SBV 01 1361 R1411


0
21-22 13-14

LS60M62D11 1SBV 01 1362 R1411


0
21-22 13-14

Zb
14 22

16 30

87

16 30

87

16 30

87

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS60M54C11 1SBV 01 1354 R1511


0
21-22 13-14

LS60M61C11 1SBV 01 1361 R1511


0
21-22 13-14

LS60M62C11 1SBV 01 1362 R1511


0
21-22 13-14

Zb
14 22

28 16

87

28 16

87

28 16

87

Contatti ad azione lenta


11 21

LS60M54L02 1SBV 01 1354 R1302


0 14
11-12 21-22

LS60M61L02 1SBV 01 1361 R1302


0 14
11-12 21-22

LS60M62L02 1SBV 01 1362 R1302


0 14
11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

Contatti ad azione lenta


13 23

LS60M54L20 1SBV 01 1354 R1320


0
13-14 23-24

LS60M61L20 1SBV 01 1361 R1320


0
13-14 23-24

LS60M62L20 1SBV 01 1362 R1320


0
13-14 23-24

Zb
14 24

14

87

14

87

14

87

Contatti a scatto rapido


11 21

LS60M54B02 1SBV 01 1354 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M61B02 1SBV 01 1361 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M62B02 1SBV 01 1362 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

Zb
12 22

87

87

87

Peso (confezione unitaria)

kg

0,335

0,320

0,325

Dimensioni
5.3
O 7.3

(in mm)
62.5 55

48.5

48.5

40

16

6.5

O 45

79...135.5

132

144.5...201

43 9

132

O7

O7

65.5

22

22

197.5

3xPg13.5

60
L0146D
L0116D

60
L0147D L0149D
L0148D

22

197.5

60
L0150D
L0151D

66

15

43

3/34

L0117D

Finecorsa LS60M..., custodia metallica IP66, L 60 mm, 3 ingressi cavo per pressacavo Pg13,5
Informazioni di dettaglio per lordinazione
Traslazione direzionale Multidirezionale

3
leva regolabile con asta in acciaio inox 3 1,5 0,15 leva regolabile con asta in poliammide 6 1 0,15 asta con molla asta flessibile con punta isolata 1 0,18 asta con molla a bobina

1 0,18

1 0,18

LS60M71B11 1SBV 01 1371 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M72B11 1SBV 01 1372 R1211


0 9 21
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M91B11 1SBV 01 1391 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M92B11 1SBV 01 1392 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

LS60M93B11 1SBV 01 1393 R1211


0 6 14
21-22 13-14 21-22 13-14

87

87

59

59

59

LS60M71D11 1SBV 01 1371 R1411


0
21-22 13-14

LS60M72D11 1SBV 01 1372 R1411


0
21-22 13-14

LS60M91D11 1SBV 01 1391 R1411


0
21-22 13-14

LS60M92D11 1SBV 01 1392 R1411


0
21-22 13-14

LS60M93D11 1SBV 01 1393 R1411


0
21-22 13-14

16 30

87

16 30

87

12 23

65

12 23

65

12 23

65

LS60M71C11 1SBV 01 1371 R1511


0
21-22 13-14

LS60M72C11 1SBV 01 1372 R1511


0
21-22 13-14

LS60M91C11 1SBV 01 1391 R1511


0
21-22 13-14

LS60M92C11 1SBV 01 1392 R1511


0
21-22 13-14

LS60M93C11 1SBV 01 1393 R1511


0
21-22 13-14

28 16

87

28 16

87

21 12

65

21 12

65

21 12

65

LS60M71L02 1SBV 01 1371 R1302


0 14
11-12 21-22

LS60M72L02 1SBV 01 1372 R1302


0 14
11-12 21-22

LS60M91L02 1SBV 01 1391 R1302


0 11
11-12 21-22

LS60M92L02 1SBV 01 1392 R1302


0 11
11-12 21-22

LS60M93L02 1SBV 01 1393 R1302


0 11
11-12 21-22

87

87

65

65

65

LS60M71L20 1SBV 01 1371 R1320


0
13-14 23-24

LS60M72L20 1SBV 01 1372 R1320


0
13-14 23-24

LS60M91L20 1SBV 01 1391 R1320


0
13-14 23-24

LS60M92L20 1SBV 01 1392 R1320


0
13-14 23-24

LS60M93L20 1SBV 01 1393 R1320


0
13-14 23-24

14

87

14

87

11

65

11

65

11

65

LS60M71B02 1SBV 01 1371 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M72B02 1SBV 01 1372 R1202


0 9 21
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M91B02 1SBV 01 1391 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M92B02 1SBV 01 1392 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

LS60M93B02 1SBV 01 1393 R1202


0 6 14
11-12 21-22 11-12 21-22

87

87

59

59

59

0,315

0,315

0,255

0,260

0,255

48.5

16

16

16

48.5

O6

O 1.3
O7

210 Maxi

O3

O7

130

142 Maxi

60
207.5 Maxi

275.5 Maxi

130

195.5

130

60

O7

22

22

L0156D

195.5

L0152D

L0153D

L0155D

L0158D

L0159D

L0160D

195.5

130

200

L0154D

L0157D

3/35

L0161D

Finecorsa con custodia in plastica e metallica


Terminologia

Doppio isolamento
I materiali che appartengono alla Classe II in accordo con la norma IEC 536, sono progettati con un doppio isolamento. Tale dotazione consiste nel raddoppiare lisolamento funzionale con uno strato di isolante aggiuntivo per eliminare il rischio di scosse elettriche ed evitare la necessit di protezioni aggiuntive. Nessuna parte conduttiva del materiale doppiamente isolato necessita di collegamento a un conduttore di protezione.

Funzionamento ad apertura positiva


Un interruttore di comando dotato di uno o pi contatti di interruzione si dice aperto positivamente quando lattuatore del finecorsa assicura lapertura totale del contatto di interruzione. Per la parte della corsa che separa i contatti, necessario predisporre un comando positivo che sia privo di elementi elastici (ad esempio, molle) tra i contatti mobili e il punto dellattuatore al quale applicata la forza di azionamento. Il funzionamento ad apertura positiva non interessa i contatti NA.

Gli interruttori di comando con funzionamento ad apertura positiva possono essere provvisti di Contatti a scatto rapido o ad azione lenta. Per utilizzare diversi contatti sullo stesso interruttore di comando con funzionamento ad apertura positiva, necessario separare elettricamente un contatto dallaltro o utilizzare in alternativa un singolo contatto. Ogni interruttore di comando con funzionamento ad apertura positiva deve essere indelebilmente contrassegnato allesterno con il simbolo: .

Contatti a scatto rapido


I Contatti a scatto rapido sono caratterizzati da una posizione di ritorno che si distingue dalla posizione di funzionamento (corsa differenziale). Lapertura a scatto dei contatti mobili indipendente dalla velocit dellattuatore del finecorsa, e contribuisce alla regolarit delle caratteristiche elettriche anche alle basse velocit dellattuatore del finecorsa.

L0294D2

Stato di riposo

Variazione contatti

Apertura positiva

Contatti ad azione lenta


I contatti ad azione lenta sono caratterizzati da una posizione di ritorno che corrisponde alla posizione di funzionamento. La velocit dellattuatore del finecorsa condiziona direttamente la velocit di corsa dei contatti.

L0301D2

Stato di riposo

Completamente chiuso

Forma dei contatti secondo IEC947-5-1 I contatti di commutazione con 4 morsetti devono essere indelebilmente contrassegnati con il corrispondente simbolo Za o Zb, come illustrato negli schemi seguenti.
24.5 12.5

13

L0302D2

L0300D2

L0285D2

21

13
L0320D

21
Pg13.5

Zb
14
30

Za
14 22

22

Contatti con uguale polarit

I 2 contatti mobili sono elettricamente separati

Categoria di impiego
AC-15: commutazione del carico in dispositivi elettromagnetici che utilizzano una corrente alternata (> 72 VA). DC-13: commutazione del carico in dispositivi elettromagnetici che utilizzano una corrente continua.

Morsetti
I finecorsa con custodia metallica devono essere dotati di un morsetto per conduttore di protezione da collocare allinterno della custodia in prossimit allingresso del cavo, e da contrassegnare in modo indelebile.

Forza minima di azionamento


Quantit di forza minima da applicare sullattuatore del finecorsa per modificare la posizione dei contatti.

Forza minima di apertura positiva dei contatti


Quantit di forza minima da applicare sullattuatore del finecorsa per garantire lapertura positiva del contatto NC. 3/36

L0319D

15

Finecorsa con custodia in plastica e metallica


Precauzioni per l'uso

Pistoncino

L0289D2

L0290D2

Giusto

Sbagliato

Pistoncino con rotella o leva con rotella


30 30

30

L0291D2

Giusto

L0286D2

L0287D2

L0292D2

Sbagliato

L0293D2

Giusto

Sbagliato

30

30

Per un movimento relativamente lento dellattuatore, preferibile un finecorsa con un blocco contatti a scatto rapido.

L0295D2

L0288D2

3/37

Finecorsa con custodia in plastica e metallica


Norme
Norma EN 50047
Il Comitato europeo per lunificazione elettrotecnica (CENELEC) raggruppa 18 paesi europei e pubblica le norme di riferimento EN. La presente norma definisce le dimensioni di ingombro e i dati meccanici dei finecorsa (42,5 x 80 mm).
50 max. 40 + 2 15
+3 -

Corsa differenziale posizione di manovra


30

corsa differenziale 12.5 - 2.5 Posizione di manovra


+0

20 min.

5 min. 10 min.

55 55 max. 4.3 + 0.1 -

40 - 0 asse di riferimento

3
entrata cavi 12.5 min. 15 + 10 30 max.

+1

22 + 0.1 L0329DG

31 max.

Forma A Testine di azionamento a leva con rotella

Forma B Testine di azionamento con pistoncino rotativo

L0330DG

20 + 0.1 -

21 min. 18 + 0.5 15 min.

20 min.

10

+ 1.5 -

12.5 - 2.5 10 min. 2.5 min.

+0

corsa differenziale posizione di manovra

10

+2 -

12.5 - 2.5 10 min. 5 min.

+0

corsa differenziale posizione di manovra


30
35

corsa differenziale posizione di manovra

30

20 min.

28 + 1 -

25 - 0

25 min.

31 min.

L0331DG

31 - 0

30 max.

+1

+1

40

Forma C Testine di azionamento a pistoncino con rotella

Forma E Testine di azionamento a leva con rotella

3/38

L0332DG

Finecorsa con custodia in plastica e metallica


Norme
Norma EN 50041
Il Comitato europeo per lunificazione elettrotecnica (CENELEC) raggruppa 18 paesi europei e pubblica le norme di riferimento EN. La presente norma definisce le dimensioni di ingombro e i dati meccanici dei finecorsa (42,5 x 80 mm).
20 + 3 70 max. 56 + 2 Corsa differenziale Posizione di manovra Campo di funzionamento Limite inferiore di azionamento 56 + 10 -

30

20 min.

7.3

10 min.

52 - 0

67

5.3

70 max.

+1

5 min.

40

40

5.3 + 0.1 -

60 + 0.1 -

200

Assi di riferimento

20 max.

20 max.

5.3 + 0.1 -

15 min. 30 - 5 46 max.
+10

30 + 0.1 L0322DG

42.5 max.

Forma A Testine di azionamento a leva con rotella

Forma D Testine di azionamento con asta

Posizione di manovra

Corsa differenziale 16 + 2 39 min. 34 + 1.5 30 min. 56 min. 51 + 1.5 47 min. 16 + 2 -

40 min. 35 + 1.5 -

31 min.

Forma B Testine di azionamento a pistoncino con rotella

L0324DG

Corsa differenziale Posizione di manovra

Corsa differenziale Posizione di manovra

Forma F Testine di azionamento a pistoncino laterale con rotella

16 + 2 10 min. 3 min.
20 min.

15 + 2.5 -

Corsa differenziale

20 min.

41

+1 0

20

58

+1 0

20 min.

Corsa differenziale Posizione di manovra

15 + 2.5 -

3 min.

53 min. 48 + 1.5 -

44

+1 0

58

Corsa differenziale
L0325DG

Corsa differenziale 72

44 min.

20

15 + 2.5 -

16 + 2 -

L0323DG

Ingresso cavi

Fori opzionali

80 max.

100

30

55

Posizione di manovra

30

Forma C Testine di azionamento a pistoncino con rotella

Forma G Testine di azionamento a pistoncino laterale con rotella Azionamento laterale


50 min. 45 + 1.5 41 min. 3 min. 67 min. 62 + 1.5 59 min. 16 + 2 -

Corsa differenziale Posizione di manovra

Corsa differenziale Posizione di manovra

20

Forma G Testine di azionamento a pistoncino laterale con rotella Azionamento frontale 3/39

L0328DG

L0327DG

30

Finecorsa di sicurezza LS con chiavetta di bloccaggio


Generalit
Descrizione
Gli interruttori di finecorsa di sicurezza con chiavetta di bloccaggio realizzati in materiale termoplastico UL-V0 rinforzato con fibra di vetro, presentano un doppio isolamento e un grado di protezione IP65. Sono provvisti di blocchi di contatto 1 NC + 1 NA o 2 NC ad azione dipendente ed apertura positiva del(i) contatto(i) NC.

2 variet di testine di azionamento: Regolabile a intervalli di 90 (4x viti 3 pozidriv 1 (+,- ) Rotazione da 0 a 360 (1x vite M3 Phillips n. 1) Custodia Larghezza 30 mm con dimensioni armonizzate secondo EN 50047

7 variet di chiavetta di bloccaggio da ordinare separatamente: Chiave angolo retto (fissaggio 13 o 22 mm) Chiave diritta (fissaggio 13 o 22 mm) Chiave diritta o chiave angolo retto con ammortizzatore Chiave angolo retto regolabile

Blocchi di 2 contatti Configurazione con contatti: 1 NA + 1 NC o 2 NC Apertura positiva dei contatti Azione dipendente dai contatti Forma Zb: i 2 contatti sono elettricamente separati Morsetti di collegamento Vite M3,5 pozidriv 2 (+,-) Testa vite con serracavo imperdibile Marcatura conforme alle norme IEC 60947-1, IEC 60947-5-1

Montaggio della custodia 2x viti M4 sulla sommit Coperchio Chiuso con 1x vite 3 pozidriv 1 (+,-) Guarnizione in pezzo unico per la tenuta stagna del chio Collegamento elettrico in pi varianti: 1 x pressacavo Pg 13,5 per LS30P 1 x pressacavo Pg 11 per LS31P 1x adattatore 1/2" NPT non montato alla consegna LS35P

coper-

per

Applicazioni
Facili da utilizzare, i finecorsa con chiavetta di bloccaggio offrono le seguenti particolari caratteristiche: Funzionamento visibile Commutazione di correnti elevate (corrente termica convenzionale 10A) Apertura garantita del(i) contatto(i) NC quando la chiavetta di bloccaggio viene estratta dal finecorsa Blocchi di contatti ad azione dipendente e manovra di apertura positiva del(i) contatto(i) NC normalmente chiuso (simbolo Contatti elettricamente separati (forma Zb) Precisione delle posizioni di funzionamento (congruenza) Immunit alle interferenze elettromagnetiche.

Grazie a tali caratteristiche particolari, gli interruttori finecorsa rappresentano la soluzione ideale per il monitoraggio e la protezione di macchinari industriali senza inerzia, per i quali il tempo di inattivit per guasti inferiore al tempo di accesso alla zona pericolosa. Vengono utilizzati in dispositivi di protezione a scorrimento o rotazione (coperchi, involucri, sportelli, griglie ecc.). Contribuiscono alla protezione di operatori che lavorano su macchinari pericolosi, aprendo il circuito di controllo. Lestrazione della chiavetta di bloccaggio con lapertura del dispositivo di protezione mobile causa limmediato arresto dellunit di comando del macchinario. In combinazione con altri interruttori finecorsa standard e commutatori di sicurezza, consentono di realizzare circuiti di controllo automatici conformi alla norma EN 954-1. I finecorsa sono conformi ai requisiti delle direttive europee (Bassa tensione, Macchine e Compatibilit elettromagnetica) e alle norme europee e internazionali.

Tipo
Esempio L S L S 3 1 P P 8 0 D 1 1 S S

Finecorsa (Limit Switch) .............................................................. LS Larghezza della custodia: 30 mm ..................................................................... 3 Ingresso cavo: 1 ingresso cavo per Pg 13,5 pressacavo ................................................................. 0 1 ingresso cavo per Pg 11 pressacavo .................................................................... 1 ingresso cavo (adattatore) 1/2" NPT ....................................................................... 5 Custodia in plastica ............................................................................................................. P Testine di azionamento: Regolabile a intervalli di 90 ................................................................................................................. 80 Rotazione continua da 0 a 360 ............................................................................................................ 81

S ........... Dispositivo di sicurezza Tipi di contatto: 11 ............ 1 contatto NA + 1 contatto NC 02 ............ 2 contatti NC A scatto rapido: B .......... Zb A scatto Ad azione (lenta) dipendente dai contatti: L ........... Zb Lenta / Simultanea D .......... Zb Con ritardo di chiusura senza sovrapposizione B .......... Zb Con chiusura anticipata e sovrapposizione

3/40

Finecorsa di sicurezza LS con chiavetta di bloccaggio


Generalit
Finecorsa con chiavetta di bloccaggio LS30P80...-S, LS31P80...-S e LS35P80...-S Regolazione testina a intervalli di 90.

Finecorsa con chiavetta di bloccaggio LS30P81...-S, LS31P81...-S e LS35P81...-S Testina orientabile in modo continuo tra 0 e 360.

Regolazione delle chiavette di bloccaggio


Distanze da rispettare in fase di installazione Traslazione anteriore

Chiusura della finestra non utilizzata (protezione IP4x)

Traslazione verticale

Traslazione verticale

Traslazione anteriore

3/41

Finecorsa di sicurezza LS con asse rotante o con leva ad angolo retto da incasso
Generalit
Descrizione
Gli interruttori finecorsa di sicurezza, realizzati in materiale termoplastico UL-V0 rinforzato con fibra di vetro, con asse rotante o leva angolo retto da incasso, presentano un doppio isolamento e un grado di protezione IP65. Sono provvisti di blocchi di contatto 1 NC + 1 NA o 2 NC ad azione dipendente ed apertura positiva del(i) contatto(i) NC.

Custodia Larghezza 30 mm con dimensioni armonizzate secondo EN 50047 Montaggio della custodia 2x viti M4 sulla sommit Blocchi di 2 contatti Configurazione dei contatti: 1 NA + 1 NC o 2 NC Apertura positiva dei contatti Azione dipendente dai contatti Forma Zb: i 2 contatti sono elettricamente separati Morsetti di collegamento Vite M3,5 pozidriv 2 (+,-) Testa vite con serracavo imperdibile Marcatura conforme alle norme IEC 60947-1, IEC 60947-5-1.

3 variet di testine di azionamento: Asse rotante in acciaio zincato Asse rotante in acciaio inox Leva angolo retto da incasso in acciaio zincato Montaggio con 4x viti 3 pozidriv 1 (+,-)

Coperchio Chiuso con 1x vite 3 pozidriv 1 (+,-) Guarnizione in pezzo unico per la tenuta stagna del coperchio

Collegamento elettrico in pi varianti: 1 x pressacavo Pg 13,5 per LS30P 1 x pressacavo Pg 11 per LS31P 1x adattatore 1/2" NPT non montato alla consegna LS35P

per

Applicazioni
Facili da utilizzare, i finecorsa con asse rotante o leva offrono le seguenti particolari caratteristiche: Funzionamento visibile Commutazione di correnti elevate (corrente termica convenzionale 10A) Apertura del (i) contatto (i) NC per angoli di rotazione molto ridotti: 7 Blocchi di contatti ad azione dipendente e apertura positiva del (i) contatto (i) NC normalmente chiuso (simbolo Contatti elettricamente separati (forma Zb) Precisione delle posizioni di funzionamento (congruenza) Immunit alle interferenze elettromagnetiche.

Grazie a tali caratteristiche particolari, gli interruttori finecorsa rappresentano la soluzione ideale per il monitoraggio e la protezione di macchinari industriali leggeri senza inerzia provvisti di dispositivi di protezione dal movimento angolare (sportelli, griglie imperniate, involucri o coperchi girevoli ecc.). Il rilevamento tramite asse rotante o leva.

Lapertura del dispositivo di protezione mobile assicura lincolumit delloperatore arrestando immediatamente lunit di comando del macchinario. Questi interruttori sono idonei al montaggio su dispositivi di protezione gi installati. In combinazione con altri interruttori finecorsa standard e commutatori di sicurezza, consentono di realizzare circuiti di controllo automatici conformi alla norma EN 954-1. I finecorsa sono conformi ai requisiti delle direttive europee (Bassa tensione, Macchine e Compatibilit elettromagnetica) e alle norme europee e internazionali.

Tipo
Esempio L S L S 3 1 P P 7 5 D 1 1 S S

Finecorsa (Limit Switch) .............................................................. LS Larghezza della custodia: 30 mm ..................................................................... 3 Ingresso cavo: 1 ingresso cavo per Pg 13,5 pressacavo ................................................................. 0 1 ingresso cavo per Pg 11 pressacavo .................................................................... 1 ingresso cavo (adattatore) 1/2" NPT ....................................................................... 5 Custodia in plastica ............................................................................................................. P Testine di azionamento: Asse rotante in acciaio zincato .............................................................................................................. 75 Asse rotante in acciaio inox .................................................................................................................. 76 Leva angolo retto da incasso in acciaio zincato ...................................................................................... 77

S ........... Dispositivo di sicurezza

Tipi di contatto: 11 ............ 1 contatto NA + 1 contatto NC 02 ............ 2 contatti NC

A scatto rapido: B .......... Zb A scatto Ad azione (lenta) dipendente dai contatti: L ........... Zb Lenta / Simultanea D .......... Zb Con ritardo di chiusura senza sovrapposizione B .......... Zb Con chiusura anticipata e sovrapposizione

3/42

Finecorsa di sicurezza LS con asse rotante o con leva ad angolo retto da incasso
Generalit
Finecorsa con asse rotante LS30P75...-S, LS30P76...-S o LS31P75...-S, LS31P76...-S o LS35P75...-S, LS35P76...-S Finecorsa con leva angolo retto da incasso LS30P77...-S, o LS31P77...-S, o LS35P77...-S

Regolazione testina a intervalli di 90

Regolazione testina a intervalli di 90

Regolazione della leva


Per ciascun intervento di regolazione della leva previsto uno schema specifico
(In questi esempi, gli schemi corrispondono a un blocco di contatti L02)

Posizione alla consegna


Leva regolata a destra

180

30 5 0
11-12 21-22

30 5

Regolazione della leva da parte dellutente

Leva regolata a sinistra

11-12 21-22

90

30 5 0 5 30 30 5 5 30

90 11-12
21-22

0 5 30
11-12 21-22

180

5 30

3/43

Finecorsa di sicurezza LS
Generalit

Schemi di corsa e funzionamento

Estrazione della chiave

3
C C

C
C

L0285D3

C=corsa in millimetri

C=corsa in gradi

C=corsa in gradi

Schema per contatti ad azione lenta senza sovrapposizione:

PO Posizione normale: posizione dellattuatore del finecorsa senza applicazione di forze esterne. PA Posizione di funzionamento: posizione dellattuatore del finecorsa per effetto della forza F1, quando i contatti ritornano alla posizione di partenza normale. PP Posizione di apertura positiva: posizione dellattuatore del finecorsa da cui si effettua lapertura positiva. L Posizione di corsa max: posizione di corsa massima ammessa dellattuatore del finecorsa per effetto della forza F1.

C1 Precorsa (corsa media): distanza tra la posizione normale PO e la posizione di funzionamento PA. CP Corsa di apertura positiva: corsa minima dellattuatore del finecorsa dalla posizione normale per garantire lapertura positiva del contatto normalmente chiuso (N.C.). C Oltre corsa (corsa media): 2 distanza tra la posizione di funzionamento PA e la posizione di corsa max. L. C1 Corsa max. (corsa massima): distanza tra la posizione normale PO e la posizione di corsa max. L.

Estrazione della chiave Inserimento della chiave

C=corsa

Nota: C1-1 = precorsa del contatto 21-22, C1-2 = precorsa del contatto 13-14.

Esempi LS30P80L02-S Contatti ad azione lenta simultanea LS30P76D11-S Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
C

Schema per contatti ad azione lenta senza sovrapposizione:

Azione e Rilascio

C=corsa
Schema in millimetri / corsa della chiave
0
11-12 21-22

Schema in gradi / rotazione della leva


21-22 13-14

Posizione dei contatti


Contatto chiuso Contatto aperto Identificazione dei contatti (esempio)

5.0 3.5

21.5 mm

90

31 6 6 31 15 0 15

90 21-22
13-14

3/44

Finecorsa di sicurezza LS
Dati tecnici

Dati tecnici generali


Norme di riferimento Omologazioni-Approvazioni Temperatura ambiente attorno al dispositivo funzionamento stoccaggio Resistenza climatica Posizioni di montaggio Resistenza agli urti (secondo IEC 68-2-27 e EN 60068-2-27) g (semionda di durata 11 ms) senza variazione di posizione dei contatti Resistenza alle vibrazioni (secondo IEC 68-2-6 e EN 60068-2-6) Protezione contro le scosse elettriche (secondo IEC 536) Grado di protezione (secondo IEC 529 e EN 60529) Velocit minima di azionamento m/s g C C IEC 60947-1, IEC 60947-5-1, EN 60947-1, EN 60947-5-1, UL 508, e CSA C22-2 n. 14 UL e CSA -25 ... +70 -30 ... +80 Secondo IEC 68-2-3 e in nebbia salina secondo IEC 68-2-11 Sono ammesse tutte le posizioni Finecorsa con chiavetta di bloccaggio: 10 g Finecorsa con asse rotante o leva: 40 g 5 g (10 ... 500 Hz) senza variazione di posizione dei contatti > 100 ms Classe II IP65 Contatti ad azione lenta 0,060 / Contatti a scatto rapido 0,001

Dati elettrici
Tensione nominale di isolamento Ui secondo IEC 60947-1 e EN 60947-1 secondo UL 508, CSA C22-2 n. 14 Tensione nominale di resistenza agli impulsi Uimp (secondo IEC 60947-1 e EN 60947-1) Corrente convenzionale termica nominale Ith (secondo IEC 60947-5-1 e EN 60947-5-1) (q < 40 C) Protezione dai cortocircuiti - fusibili tipo gG Corrente di impiego nominale secondo IEC 60947-5-1 Ie / AC-15 24 130 230 240 400 V V V V V 50/60 50/60 50/60 50/60 50/60 Hz Hz Hz Hz Hz V kV A A A A A A A A A A 690 (grado di inquinamento 3) A600, Q600 6 10 10 10 5,5 3,1 3 1,8 A600 2,8 0,6 0,27 Q600 Contatti ad apertura positiva a norma IEC 60947-5-1 capitolo 3 e EN 60947-5-1 mW Milioni di manovre Cicli/ora 25 > 1 milione di cicli di manovre 600 Categorie di impiego AC-15 e DC-13 (vedere curve e valori sotto riportati) 3600 0,5

secondo UL 508, CSA C22 n. 14 Ie / DC-13 secondo IEC 60947-5-1 24 V - cc 110 V - cc 250 V - cc

secondo UL 508, CSA C22 n. 14 Positivit Resistenza tra i contatti Durata meccanica Frequenza di commutazione max. Durata elettrica (secondo IEC 60947-5-1 appendice C) Frequenza di commutazione max. Fattore di carico Cicli/ora

Durata elettrica per categoria di impiego AC-15 Ad azione lenta

Durata elettrica per categoria di impiego DC-13 Ad azione lenta


Interruzione di durata pari a 5 milioni di cicli di manovre

Milioni di cicli di manovre

Tensione 24 V Tensione 48 V Tensione 110 V

12 W 9W 6W

Corrente (A)

3/45

Finecorsa di sicurezza LS
Dati tecnici

Coppie di serraggio

3
Testina P80 Testina P75 e P76

Testina P81

Testina P77

A Morsetti di collegamento blocco contatti Viti Coppia di serraggio Finecorsa LS30P80...-S LS31P80...-S LS35P80...-S LS30P81...-S LS31P81...-S LS35P81...-S LS30P75...-S LS31P75...-S LS35P75...-S LS30P76...-S LS31P76...-S LS35P76...-S LS30P77...-S LS31P77...-S LS35P77...-S 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,8 / 7 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 0,9 M3,5 + pozidriv 2 Consigliata N.m / lb.in Max. N.m

B Chiusura del coperchio 3 + pozidriv 1 Consigliata N.m / lb.in 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 Max. N.m 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8

C Montaggio della testina di azionamento 3 + pozidriv 1 Consigliata N.m / lb.in 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 Max. N.m 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8 0,8

D Montaggio della leva ad angolo retto da incasso M3,5 pozidriv 2 Consigliata N.m / lb.in 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 0,5 / 4,3 Max. N.m 0,8 0,8 0,8

E Regolazione della testina orientabile M3 Philips n. 1 Consigliata N.m / lb.in 0,3 / 2,63 0,3 / 2,63 0,3 / 2,63 Max. N.m 0,5 0,5 0,5

F Ingresso cavo tramite adattatore 1/2" NPT Consigliata N.m / lb.in 17 / 150 17 / 150 17 / 150 17 / 150 17 / 150 Max. N.m 18 18 18 18 18

Dati di collegamento dei blocchi di contatti


Morsetti di collegamento Capacit di collegamento Marcatura morsetti 1 o 2x mm2 / AWG Vite M3,5 (+,) pozidriv 2 con serracavo 0,5 mm2 / da AWG 20 a 2,5 mm2 / AWG 14 Secondo EN 50013

3/46

3/47

Finecorsa di sicurezza LS30P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave angolo retto (fissaggio 22 mm)

Chiave diritta (fissaggio 22 mm)

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 5.0 6.5 3.4 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS30P80D11-S 1SBV 03 0280 R1411


21.5 mm 0 2.0 3.5
21-22 13-14

LS30P80D11-S 1SBV 03 0280 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

4.8

3.0

4.8

3.0

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS30P80C11-S 1SBV 03 0280 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS30P80C11-S 1SBV 03 0280 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS30P80L02-S 1SBV 03 0280 R1302


0 5.0 3.5 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS30P80L02-S 1SBV 03 0280 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,080

0,080

LSA30P03 1SBV 04 8603 R1000 0,009

LSA30P04 1SBV 04 8604 R1000 0,009

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.
Dimensioni (in mm)
12.45
4

11

24.1

6.5

1.6

9.4
L0373D

1.6
2

30 22

4.4

23

30 22 9.4

4.4

L0374D

L0438D

38.5

8x24
L0437D

30

37

8x24

12

30

R 400 mini. 19.2


R 400 mini.
Pg 13.5

23

12

19.2

R 400 mini.

90

4 20
53

R 400 mini.

22
30
L0359D L0360D

30

L0377D

L0403D

30.3

30

vista in pianta

L0439D

vista in pianta

3/48

L0441D

Finecorsa di sicurezza LS30P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Chiave angolo retto (fissaggio 13 mm) Chiave diritta (fissaggio 13 mm) Chiave angolo retto con ammortizzatore

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

LS30P80D11-S 1SBV 03 0280 R1411


0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS30P80D11-S 1SBV 03 0280 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS30P80D11-S 1SBV 03 0280 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

4.8

3.0

4.8

3.0

4.8

3.0

LS30P80C11-S 1SBV 03 0280 R1511


0
21-22 13-14

LS30P80C11-S 1SBV 03 0280 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS30P80C11-S 1SBV 03 0280 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

LS30P80L02-S 1SBV 03 0280 R1302


0
11-12 21-22

LS30P80L02-S 1SBV 03 0280 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

LS30P80L02-S 1SBV 03 0280 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

0,080

0,080

0,080

LSA30P05 1SBV 04 8605 R1000 0,011

LSA30P06 1SBV 04 8606 R1000 0,011

LSA30P07 1SBV 04 8607 R1000 0,014

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

24 13

30

4.4

24 13
8 5

16

4.5
11

8.6

4.4

9.4

23
22

8 5

30

4.4

49

9.4
L0443D

6.5

15

23
2

8x24
L0449D

L0367D

L0444D

12

L0450D

8x24

12

1.6

1.6x24

12

35.3

R 400 mini. 19.2

19.2

R 400 mini.

19.2

R 250 mini.

R 400 mini.

R 400 mini.

R 350 mini.

30

30

L0447D

L0453D

30

L0445D

L0451D

vista in pianta

vista in pianta

L0371D

vista in pianta
3/49

L0372D

L0368D

4.4

1.6

23

Finecorsa di sicurezza LS30P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave diritta con ammortizzatore

Chiave angolo regolabile

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 5.0 6.5 3.4 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS30P80D11-S 1SBV 03 0280 R1411


21.5 mm 0 2.0 3.5
21-22 13-14

LS30P80D11-S 1SBV 03 0280 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

4.8

3.0

4.8

3.0

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS30P80C11-S 1SBV 03 0280 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS30P80C11-S 1SBV 03 0280 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS30P80L02-S 1SBV 03 0280 R1302


0 5.0 3.5 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS30P80L02-S 1SBV 03 0280 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,080

0,080

LSA30P08 1SBV 04 8608 R1000 0,014

LSA30P09 1SBV 04 8609 R1000 0,022

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.
Dimensioni (in mm)
4.5

12.45

8.6
6.5

24.1

6.5

62.3

16

15

52 40 30

38.5 16.5 7.5

11

26

L0361D

10

8x24 2

10

2
1.6 23
R 200 mini.
L0459D

L0362D

37

12

30

8x24

12

4.5

19.2

R 350 mini.
19.2

R 180 mini.

90

4 20
53
Pg 13.5

R 350 mini.

22
30
L0359D L0360D

L0365D

L0366D

30

30.3

30

vista in pianta

L0457D

L0455D

vista in pianta

3/50

L0456D

1.6

23

Finecorsa di sicurezza LS31P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 11
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave angolo retto (fissaggio 22 mm)

Chiave diritta (fissaggio 22 mm)

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 5.0 6.5 3.4 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS31P80D11-S 1SBV 03 0180 R1411


21.5 mm 0 2.0 3.5
21-22 13-14

LS31P80D11-S 1SBV 03 0180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

4.8

3.0

4.8

3.0

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS31P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS31P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS31P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


0 5.0 3.5 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS31P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,080

0,080

LSA30P03 1SBV 04 8603 R1000 0,009

LSA30P04 1SBV 04 8604 R1000 0,009

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.
Dimensioni (in mm)
12.45
4
4

30 22 9.4
L0373D

4.4
11

23 1.6
2

30 22 9.4
1.6

4.4

24.1

6.5

L0374D

L0438D

38.5

8x24
L0437D

30

37

8x24

12

30

R 400 mini. 19.2

23

12

19.2
R 400 mini.

R 400 mini.
R 400 mini.

90

4 20
53

Pg 11

22
L0360D1

30

L0359D

30

L0377D

L0403D

30.3

30

vista in pianta

L0439D

vista in pianta
3/51

L0441D

Finecorsa di sicurezza LS31P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 11
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave angolo retto (fissaggio 13 mm)

Chiave diritta (fissaggio 13 mm)

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 5.0 6.5 3.4 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS31P80D11-S 1SBV 03 0180 R1411


21.5 mm 0 2.0 3.5
21-22 13-14

LS31P80D11-S 1SBV 03 0180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

4.8

3.0

4.8

3.0

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS31P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS31P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS31P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


0 5.0 3.5 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS31P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,080

0,080

LSA30P05 1SBV 04 8605 R1000 0,011

LSA30P06 1SBV 04 8606 R1000 0,011

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

Dimensioni (in mm)


24

12.45
24.1

30

4.4

6.5

8 5

8 5

9.4

23
22

4.4

49

9.4
L0443D

4.4

13

24 13

8x24
L0449D

L0444D

37

12

30

8x24

12

1.6

R 400 mini. 19.2

90

19.2
R 400 mini.

R 400 mini.
R 400 mini.

4 20
53

Pg 11

22
L0360D1

30

L0359D

L0447D

30

L0450D

4.4

1.6

23

L0445D

30.3

30

vista in pianta

L0451D

vista in pianta

3/52

L0453D

Finecorsa di sicurezza LS31P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 11
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Chiave angolo retto con ammortizzatore Chiave diritta con ammortizzatore Chiave angolo regolabile

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30

LS31P80D11-S 1SBV 03 0180 R1411


0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS31P80D11-S 1SBV 03 0180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS31P80D11-S 1SBV 03 0180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

4.8

3.0

4.8

3.0

4.8

3.0

LS31P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


0
21-22 13-14

LS31P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS31P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

LS31P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


0
11-12 21-22

LS31P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

LS31P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

0,080

0,080

0,080

LSA30P07 1SBV 04 8607 R1000 0,014

LSA30P08 1SBV 04 8608 R1000 0,014

LSA30P09 1SBV 04 8609 R1000 0,022

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

16

4.5
11

8.6
6.5

4.5
8.6
15

52 40 30

38.5 16.5 7.5

15

30

6.5

23

62.3

16
2
L0368D

11

26

L0367D

L0361D

10

8x24 2

10

2
1.6 23

L0362D

1.6x24

12

35.3

12

8x24

12

4.5

19.2

R 250 mini.

19.2

R 350 mini. 19.2

R 180 mini.

L0455D

R 200 mini.

R 350 mini.

R 350 mini.

30

30

30

L0372D

L0371D

L0365D

L0366D

vista in pianta

vista in pianta

L0457D

vista in pianta

L0459D

3/53

L0456D

1.6

23

Finecorsa di sicurezza LS35P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo tramite adattatore in plastica 1/2" NPT
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave angolo retto (fissaggio 22 mm)

Chiave diritta (fissaggio 22 mm)

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 5.0 6.5 3.4 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS35P80D11-S 1SBV 03 2180 R1411


21.5 mm 0 2.0 3.5
21-22 13-14

LS35P80D11-S 1SBV 03 2180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

4.8

3.0

4.8

3.0

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS35P80C11-S 1SBV 03 2180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS35P80C11-S 1SBV 03 2180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS35P80L02-S 1SBV 03 2180 R1302


0 5.0 3.5 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS35P80L02-S 1SBV 03 2180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento
(confez. unitaria)

11-12 21-22

Peso con adattatore 1/2" NPT Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente

kg

0,087

0,087

Tipo Codice

LSA30P03 1SBV 04 8603 R1000 0,009

LSA30P04 1SBV 04 8604 R1000 0,009

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

Dimensioni (in mm)


24.1

12.45 6.5
4

11

1.6

9.4
L0373D

1.6
2

30 22

4.4

23

30 22 9.4

4.4

L0374D

38.5

30

37

8x24
L0437D

8x24

12

30

90

4 20
19.2

R 400 mini.

23

12

19.2

R 400 mini.

53

22 30.3

R 400 mini.

L0438D

R 400 mini.

30

L0571DG

L0401D

L0377D

L0403D

23

delivered not mounted

30

vista in pianta

L0439D

vista in pianta

3/54

L0441D

1/2" NPT plastic adaptor

18

30

Finecorsa di sicurezza LS35P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo tramite adattatore in plastica 1/2" NPT
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Chiave angolo retto (fissaggio 13 mm) Chiave diritta (fissaggio 13 mm) Chiave angolo retto con ammortizzatore

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30

LS35P80D11-S 1SBV 03 2180 R1411


0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS35P80D11-S 1SBV 03 2180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS35P80D11-S 1SBV 03 2180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

4.8

3.0

4.8

3.0

4.8

3.0

LS35P80C11-S 1SBV 03 2180 R1511


0
21-22 13-14

LS35P80C11-S 1SBV 03 2180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS35P80C11-S 1SBV 03 2180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

LS35P80L02-S 1SBV 03 2180 R1302


0
11-12 21-22

LS35P80L02-S 1SBV 03 2180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

LS35P80L02-S 1SBV 03 2180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

0,087

0,087

0,087

LSA30P05 1SBV 04 8605 R1000 0,011

LSA30P06 1SBV 04 8606 R1000 0,011

LSA30P07 1SBV 04 8607 R1000 0,014

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

24 13
4.4

30
8 5

4.4

24 13

16

4.5
11

8.6

9.4
8 5

23
22

30

4.4

49

9.4
L0443D

6.5

15

23

8x24
L0449D

L0367D

L0444D

12

L0450D

8x24

12

1.6

1.6x24

12

35.3

R 400 mini. 19.2

19.2
R 400 mini.

R 400 mini.
R 400 mini.

19.2

R 250 mini.
R 350 mini.

30

30

L0447D

L0453D

30

L0445D

L0451D

vista in pianta

vista in pianta

L0371D

vista in pianta

L0372D

3/55

L0368D

4.4

1.6

23

Finecorsa di sicurezza LS35P80-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo tramite adattatore in plastica 1/2" NPT
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave diritta con ammortizzatore

Chiave angolo regolabile

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 5.0 6.5 3.4 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS35P80D11-S 1SBV 03 2180 R1411


21.5 mm 0 2.0 3.5
21-22 13-14

LS35P80D11-S 1SBV 03 2180 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

4.8

3.0

4.8

3.0

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS35P80C11-S 1SBV 03 0180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS35P80C11-S 1SBV 03 2180 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS35P80L02-S 1SBV 03 0180 R1302


0 5.0 3.5 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS35P80L02-S 1SBV 03 2180 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento
(confez. unitaria)

11-12 21-22

Peso con adattatore 1/2" NPT Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente

kg

0,087

0,087

Tipo Codice

LSA30P08 1SBV 04 8608 R1000 0,014

LSA30P09 1SBV 04 8609 R1000 0,022

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

Dimensioni (in mm)


24.1

12.45 6.5
6.5

4.5
8.6
15

52 40 30

38.5 16.5 7.5

62.3

16
7
37 30

11

26

L0361D

10

8x24 2

10

2
1.6 23

L0362D

12

8x24

12

4.5

90

19.2

4 20

R 350 mini. 19.2

R 180 mini.

L0455D

R 200 mini.

53

22 30.3

R 350 mini.

30

L0402DG

L0401D

L0365D

L0366D

23

delivered not mounted

30

vista in pianta

L0457D

vista in pianta

3/56

L0459D

1/2" NPT plastic adaptor

18

30

L0456D

1.6

23

3/57

Finecorsa di sicurezza LS30P81-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave angolo retto (fissaggio 22 mm)

Chiave diritta (fissaggio 22 mm)

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice


0 4.1 5.6

LS30P81D11-S 1SBV 03 0281 R1411


21.5 mm 0 1.9 3.4
21-22 13-14

LS30P81D11-S 1SBV 03 0281 R1411


21.5 mm 0 4.1 5.6
21-22 13-14

21.5 mm

0 1.9 3.4
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

5.1

2.9

5.1

2.9

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS30P81C11-S 1SBV 03 0281 R1511


0 5.3 6.8 3.7 21.5 mm 0
21-22 13-14

LS30P81C11-S 1SBV 03 0281 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

5.3 6.8 3.7

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS30P81L02-S 1SBV 03 0281 R1302


0 5.3 3.8 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS30P81L02-S 1SBV 03 0281 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.2 1.7

5.3 3.8

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.2 1.7

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,090

0,090

LSA30P03 1SBV 04 8603 R1000 0,009

LSA30P04 1SBV 04 8604 R1000 0,009

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

Dimensioni (in mm)


12.45
24.1
4

6.8
4

30 22 9.4
L0373D

4.4
11

23 1.6
2

30 22 9.4
1.6

4.4

7.25

L0374D

L0438D

38.5

26

8x24
L0437D

1.5

39.75

8x24

12

30

23

12

25.2 100
10.9

R 400 mini.
R 400 mini.

25.2 19.2

R 400 mini.
R 400 mini.

19.2
72.5

4 20 22

53

Pg 13.5

39.75

L0358D

L0357D

L0376D

39.75

L0375D

30.3

30

vista in pianta

L0440D

vista in pianta

3/58

L0442D

Finecorsa di sicurezza LS30P81-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Chiave angolo retto (fissaggio 13 mm) Chiave diritta (fissaggio 13 mm) Chiave angolo retto con ammortizzatore

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30

0,5 / 0,01 15 10 30

LS30P81D11-S 1SBV 03 0281 R1411


0 4.1 5.6
21-22 13-14

LS30P81D11-S 1SBV 03 0281 R1411


21.5 mm 0 4.1 5.6
21-22 13-14

LS30P81D11-S 1SBV 03 0281 R1411


21.5 mm 0 4.1 5.6
21-22 13-14

21.5 mm

0 1.9 3.4
21-22 13-14

21.5 mm

0 1.9 3.4
21-22 13-14

21.5 mm

0 1.9 3.4
21-22 13-14

21.5 mm

5.1

2.9

5.1

2.9

5.1

2.9

LS30P81C11-S 1SBV 03 0281 R1511


0
21-22 13-14

LS30P81C11-S 1SBV 03 0281 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS30P81C11-S 1SBV 03 0281 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

5.3 6.8 3.7

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

5.3 6.8 3.7

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

5.3 6.8 3.7

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

21.5 mm

LS30P81L02-S 1SBV 03 0281 R1302


0
11-12 21-22

LS30P81L02-S 1SBV 03 0281 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

LS30P81L02-S 1SBV 03 0281 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

5.3 3.8

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.2 1.7

5.3 3.8

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.2 1.7

5.3 3.8

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.2 1.7

21.5 mm

0,090

0,090

0,090

LSA30P05 1SBV 04 8605 R1000 0,011

LSA30P06 1SBV 04 8606 R1000 0,011

LSA30P07 1SBV 04 8607 R1000 0,014

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

24 13

30

4.4

24 13
8 5

16

4.5
11

8.6

4.4

9.4

23
22

8 5

30

4.4

49

9.4
L0443D

6.5

15

23
2

8x24
L0449D

L0367D

L0444D

12

L0450D

8x24

12

1.6

1.6x24
25.2

12

35.3

25.2 19.2

25.2

R 400 mini.
19.2

R 400 mini.

19.2
R 400 mini.

R 250 mini.

R 400 mini.

R 350 mini.

39.75

39.75

39.75

L0448D

L0452D

L0454D

L0446D

vista in pianta

vista in pianta

L0369D

vista in pianta

L0370D

3/59

L0368D

4.4

1.6

23

Finecorsa di sicurezza LS30P81-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 13,5
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave diritta con ammortizzatore

Chiave angolo regolabile

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 0 4.1 5.6
21-22 13-14

LS30P81D11-S 1SBV 03 0281 R1411


21.5 mm 0 1.9 3.4
21-22 13-14

LS30P81D11-S 1SBV 03 0281 R1411


21.5 mm 0 4.1 5.6
21-22 13-14

21.5 mm

0 1.9 3.4
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

5.1

2.9

5.1

2.9

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS30P81C11-S 1SBV 03 0281 R1511


5.3 6.8 3.7 21.5 mm 0
21-22 13-14

LS30P81C11-S 1SBV 03 0281 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

5.3 6.8 3.7

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS30P81L02-S 1SBV 03 0281 R1302


0 5.3 3.8 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS30P81L02-S 1SBV 03 0281 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.2 1.7

5.3 3.8

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.2 1.7

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,090

0,090

LSA30P08 1SBV 04 8608 R1000 0,014

LSA30P09 1SBV 04 8609 R1000 0,022

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

Dimensioni (in mm)


12.45
6.5

4.5
8.6
15

24.1

6.8

52 40 30

38.5 16.5 7.5

62.3

16
26

11

26

7.25

L0361D

10

8x24 2

10

2
1.6 23

L0362D

39.75

12

8x24
25.2 19.2

12

4.5

1.5

100

10.9

25.2

R 350 mini.
R 350 mini.

R 180 mini.
R 200 mini.

20 22
53

Pg 13.5

72.5

19.2

39.75

L0358D

L0357D

39.75

L0455D

L0364D

30.3

30

L0363D

vista in pianta

L0458D

vista in pianta

3/60

L0460D

L0456D

1.6

23

Finecorsa di sicurezza LS31P81-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 11
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave angolo retto (fissaggio 22 mm)

Chiave diritta (fissaggio 22 mm)

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0 5.0 6.5 3.4 0 3.8 5.3
21-22 13-14

LS31P81D11-S 1SBV 03 0181 R1411


21.5 mm 0 2.0 3.5
21-22 13-14

LS31P81D11-S 1SBV 03 0181 R1411


21.5 mm 0 3.8 5.3
21-22 13-14

21.5 mm

0 2.0 3.5
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

4.8

3.0

4.8

3.0

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS31P81C11-S 1SBV 03 0181 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

LS31P81C11-S 1SBV 03 0181 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

5.0 6.5 3.4

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.3 4.8 1.7

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS31P81L02-S 1SBV 03 0181 R1302


0 5.0 3.5 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS31P81L02-S 1SBV 03 0181 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.3 1.8

5.0 3.5

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.3 1.8

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,090

0,090

LSA30P03 1SBV 04 8603 R1000 0,009

LSA30P04 1SBV 04 8604 R1000 0,009

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

Dimensioni (in mm)


12.45
24.1
4

6.8
4

30 22 9.4
L0373D

4.4
11

23 1.6
2

30 22 9.4
1.6

4.4

7.25

L0374D

38.5

26

8x24
L0437D

1.5

39.75

8x24

12

30

23

12

25.2

100

10.9

R 400 mini.

25.2 19.2

R 400 mini.

19.2

20 22

Pg 11

53

72.5

R 400 mini.

L0438D

R 400 mini.

39.75

L0358D

L0357D1

L0376D

39.75

L0375D

30.3

30

vista in pianta

L0440D

vista in pianta
3/61

L0442D

Finecorsa di sicurezza LS31P81-S con chiavetta di bloccaggio e testina regolabile, 1 ingresso cavo per pressacavo Pg 11
Informazioni di dettaglio per l'ordinazione
Movimento rilevato
Custodia
Plastica Larghezza 30 mm Grado di protezione IP65 Chiavetta di bloccaggio, traslazione anteriore o verticale

3
Attuatore
Contatto NC con manovra di apertura positiva Velocit di azionamento: massima / minima m/s 0,5 / 0,01 15 10 30 0,5 / 0,01 15 10 30
Contatto chiuso - Contatto aperto

Chiave angolo retto (fissaggio 13 mm)

Chiave diritta (fissaggio 13 mm)

Sforzo min.: - per linserimento della chiave N - per lestrazione della chiave N - di apertura positiva N

Ulteriori dati tecnici


Contatti ad azione lenta senza sovrapposizione
13 21

(Schemi di funzionamento con chiavi inserite) Tipo Codice Schema di funzionamento Tipo Codice
0
0 4.1 5.6
21-22 13-14

LS31P81D11-S 1SBV 03 0181 R1411


21.5 mm 0 1.9 3.4
21-22 13-14

LS31P81D11-S 1SBV 03 0181 R1411


21.5 mm 0 4.1 5.6
21-22 13-14

21.5 mm

0 1.9 3.4
21-22 13-14

21.5 mm

Zb
14 22

5.1

2.9

5.1

2.9

Contatti ad azione lenta con sovrapposizione


13 21

LS31P81C11-S 1SBV 03 0181 R1511


5.3 6.8 3.7 21.5 mm 0
21-22 13-14

LS31P81C11-S 1SBV 03 0181 R1511


21.5 mm 0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

5.3 6.8 3.7

21.5 mm

0
21-22 13-14

3.2 4.7 1.6

21.5 mm

Zb
14 22

Schema di funzionamento Tipo Codice

21-22 13-14

Contatti ad azione lenta simultanea


11 21

LS31P81L02-S 1SBV 03 0181 R1302


0 5.3 3.8 21.5 mm 0
11-12 21-22

LS31P81L02-S 1SBV 03 0181 R1302


21.5 mm 0
11-12 21-22

3.2 1.7

5.3 3.8

21.5 mm

0
11-12 21-22

3.2 1.7

21.5 mm

Zb
12 22

Schema di funzionamento

11-12 21-22

Peso (confezione unitaria) kg Chiavetta di bloccaggio Da ordinare separatamente Tipo Codice

0,090

0,090

LSA30P05 1SBV 04 8605 R1000 0,011

LSA30P06 1SBV 04 8606 R1000 0,011

Peso (confezione unitaria) kg

Per accessori, disposizioni particolari dei contatti o funzioni specifiche, si prega di contattare ABB.

Dimensioni (in mm)


12.45
24.1

24 13
4.4
30
8 5

6.8

9.4
8 5

23
22

7.25

4.4

26

49

9.4
L0