Sei sulla pagina 1di 52

Istituto Italiano della Saldatura Ente Morale Via Lungobisagno Istria, 15 16141 GENOVA Tel.

Tel. 010 8341371/358 Fax 010 8367780 E-Mail: formazione.info@iis.it Web www.formazionesaldatura.it

Attivit Didattica 2011

Nella Copertina, dallalto verso il basso, foto tratte dalla Rivista Italiana della saldatura: 1951, Corso pratico per saldatori con fiamma ossiacetilenica; 1954, Corso di specializzazione in saldatura a Lecco (presente ling. Guerrera); 1961, Inaugurazione del Corso di specializzazione in Saldatura a Roma (presenti gli ingg. Bettini, Girardi, Guerrera); 1963, Corso di specializzazione a Milano (presenti gli ingg. Bettini, Girardi, Guerrera, Vallini); 1971, Corso di specializzazione a Bologna (presente ling. Costa); 1980, Corso per addetti al controllo con Liquidi penetranti (presente il Sig. Marchini); 1980, Corso per addetti al controllo con rilevazione di Fughe (presente lIng. Dinale); 1991, Corso per saldatori tubazioni di Polietilene (presente il sig. Tacchino); 1992, Dimostrazioni pratiche durante il corso di specializzazione in saldatura (presente il sig. Durelli); 2010, Corso per ispettori di saldatura.a Kuryk Kazachstan (presente ling. Murgia)

Il paradosso di Bertrand Russel, 1901 In un villaggio c' un unico barbiere. Il barbiere rade tutti e solo gli uomini che non si radono da s. Chi rade il barbiere? Si possono fare due ipotesi: il barbiere rade se stesso, ma ci non possibile, in quanto, secondo la definizione, il barbiere rade solo coloro che non si radono da s; il barbiere non rade se stesso, ma anche ci contrario alla definizione, secondo cui il barbiere rada tutti e solo quelli che non si radono da s; quindi, in questa ipotesi, il barbiere deve radere anche se stesso. Le contraddizioni messe in luce dal paradosso di Russell sono insolubili nell'ambito della tradizionale teoria degli insiemi (detta anche di Cantor e Frege), se non generando altri paradossi. Per superare questo scoglio fu necessario elaborare la cosiddetta teoria assiomatica degli insiemi, formulata inizialmente da Ernst Zermelo, quindi modificata da Abraham Fraenkel. La vecchia teoria degli insiemi (peraltro tuttora largamente utilizzata a livello scolastico e divulgativo) viene chiamata teoria intuitiva degli insiemi, in contrapposizione alla teoria assiomatica degli insiemi.

Indice degli argomenti


Corsi per il conseguimento dei Diplomi di Welding Engineer, Technologist, Specialist, Practitioner dellIstituto Internazionale della Saldatura (IIW)
International Welding Engineer International Welding Technologist International Welding Specialist International Welding Practitioner

Pagina

....4 ....6 ....8 ....9

Corsi per il conseguimento dei Diplomi di International Welding Inspector dellIstituto Internazionale della Saldatura (IIW)
International Welding Inspector Comprehensive (IWI-C) .........10 International Welding Inspector Standard (IWI-S) ......10 International Welding Inspector Basic (IWI-B) .....10

Corsi sullincollaggio (adhesive bonding)


Corsi teorici di Specializzazione .........12 Corsi teorico pratici per addetti allincollaggio riconosciuti dall'European Welding Federation (EWF) .........12

Corsi sulla teconologia LASER


Corsi per Laser Welding Engineer riconosciuti dall'European Welding Federation (EWF) .........13

Corsi sui trattamenti termici dei giunti saldati


Livello Comprhensive .........14 Livello Basic .......14 ........15 .........16

Corsi sulla saldatura dei tondini per cemento armato Livello Specialist Corso celere in saldatura Corsi sullapplicazione del DM 14 Gennaio 2008 Corsi sulla gestione del processo di saldatura: qualit, salute e sicurezza, ambiente Corsi pratici per saldatori ed operatori di saldatura

Corsi Base, per Progettisti e Direttori dei Lavori ......17 .........18

Saldatura ad arco manuale per la qualificazione secondo normativa europea, ASME BPV Sezione IX ed altre .........19 Saldatura subacquea ad arco manuale .........20

Corsi di qualificazione e certificazione nella microsaldatura in elettronica

.........21

Corsi sulla microsaldatura in elettronica in accordo alle specifiche ESA .........22 Corsi sulla microsaldatura in elettronica in accordo agli standard IPC .........24 Corsi specialistici sulla microsaldatura in elettronica .........26

Corsi di qualificazione per personale addetto alle prove non distruttive di livello 1, 2 e 3 secondo raccomandazione ASNT SNT-TC-1A e norma EN 473 / ISO 9712

......27 ......29 ......30 ......31 ......32 ......33 ......34 ......35 ......36 ......37 ......39 ......40 ......41 ......43 ......44 ......45 ......46 ......47 ......48 ......50

Modulo Base Esame visivo Esame radiografico Esame ultrasonoro Esame con particelle magnetiche Esame con liquidi penetranti Esame con rivelazione di fughe Esame con correnti indotte Tecnologie avanzate Corsi di qualificazione al livello 3

Corsi sulla saldatura delle materie plastiche


Corsi di saldatura di tubi e/o raccordi di PE per il convogliamento di gas, acqua ed altri fluidi secondo UNI 9737 ed EWF Corsi teorico-pratici per coodinatore di saldatura e posa di reti di PE per convogliamento di gas, acqua ed altri fluidi (UNI 10761) Corsi teorico pratici di saldatura di geomembrane di HDPE per opere di impermeabilizzazione (UNI 10567) Corsi pratici di saldatura manuale di materie plastiche (PE, PP, PVC, PVDF ed altri) per la certificazione UNI EN 13067 Corsi teorico pratici di incollaggio di tubi e/o raccordi di PVC-C, PVC-U o di ABS per la qualificazione secondo UNI 11242 Corsi su apparecchiature e sistemi di tubazioni in materiale termoplastico e termoindurente rinforzato con fibre (PRFV)

Informazioni Modulo di iscrizione

Oltre alle attivit programmate, descritte in modo dettagliato caso per caso, l'IIS in grado di progettare, organizzare e tenere attivit di formazione sulla base di specifiche esigenze in tempi e sedi diverse, secondo un programma da concordare con il richiedente, una volta analizzate le finalit del corso. 3

International Welding Engineer (IWE)

Il Welding Engineer rappresenta il pi alto livello di qualificazione previsto dallEWF (European Welding Federation) e dall'IIW (Istituto Internazionale della Saldatura). Tale livello soddisfa i requisiti di conoscenza tecnica per lo svolgimento al massimo livello delle attivit di Welding Coordination cos come previsto dalla norma ISO 14731:2006. Il Diploma conseguito da coloro che abbiano frequentato il corso di qualificazione di seguito descritto e superato i relativi esami finali (nell'arco di 3 anni a partire dall'inizio della Parte 3 del corso).

Requisiti per laccesso ai corsi


Per laccesso al corso previsto il possesso di una Laurea o Diploma universitario in Ingegneria; in alternativa, in Scienza dei Materiali, Fisica, Chimica o Architettura, abbinate ad una comprovata esperienza industriale in saldatura.

Struttura del corso


Il corso ha una durata complessiva di 438 ore ed diviso in tre parti: - Parte 1 di carattere teorico, relative a tecnologia della saldatura e metallurgia e saldabilit - Parte 2, di carattere pratico - Parte 3, di carattere teorico, suddivisa a loro volta in 4 Moduli Avanzati relativi alle seguenti materie: - Tecnologia della saldatura - Metallurgia e saldabilit - Progettazione e calcolo - Fabbricazione, aspetti applicativi
Parte 1
Metallurgia e saldabilit Tecnologia della saldatura (in aula) Distance learning (CD Rom)

Parte 2
Addestramento pratico Tecnologia della saldatura

Parte 3 (Moduli Avanzati)


Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Fabbricazione

La parte 1, a differenza delle altre, pu essere svolta in autoapprendimento attraverso lo specifico CD Rom Multimediale, a condizione di superare un esame intermedio di ammissione alla parte 3 del corso. L'insieme della Parte 1 e della Parte 2 rappresentano il tradizionale Corso di Specializzazione in saldatura dell'IIS, armonizzato con le esigenze dei programmi internazionali. Sia nel corso per IWE quanto nel corso di Specializzazione fornita ad ogni partecipante una raccolta completa di oltre 300 norme europee relative alla saldatura (ed alle materie ad essa correlate) in un CD appositamente creato in collaborazione con lUNI. A partire dal 2011 sar fornito ai partecipanti al corso di specializzazione il calibro IIS di tipo bridge cam, utile strumento di lavoro per lo svolgimento dellattivit del coordinatore di saldatura.

Calendario del corso completo in svolgimento presso la Sede IIS di Genova


Codice Tipo corso Parti 1 e 2 (Corso di Specializzazione) Tecnologia della saldatura 1./2011 Parte 3 Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Fabbricazione Periodo 1721/01/2011 1418/02/2011 1418/03/2011 1822/04/2011 2327/05/2011(1) 1113/07/2011 1317/06/2011 1315/07/2011 1923/09/2011 1213/12/2011 1721/10/2011 1418/11/2011 1316/12/2011 Sede Prezzo (+ IVA)

IIS Sede di Genova

8.800,00

Informazioni
1

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).
Le lezioni saranno tenute in congiunzione con le GNS6, con accesso gratuito per i partecipanti al corso.

I corsi codice 2, 3 e 4 sono alternativi luno allaltro; in particolare il corso presso la sede di Genova svolto a tempo pieno; quelli presso le altre sedi sono tenuti al luned, marted e mercoled con orario 16:30 20:30.
Codice Tipo corso Periodo Sede Prezzo(2) (+ IVA) 1620/05/2011 2023/06/2011 2./2011 Parti 1 e 2 1822/07/2011 (Corso di Specializzazione) 1216/09/2011 3./2011 Marzo Giugno 2011 4./2011 Marzo Giugno 2011 5./2011 Tecnologia della saldatura 2428/10 e 024/11/2011 6bis./2010 Tecnologia della saldatura 1418 e 2123/02/2011 6./2011 Metallurgia e saldabilit 28/1102/12 e 57/12/2011 8./2010 Progettazione e calcolo 2428/01 e 31/011/02/2011 7./2011 Progettazione e calcolo 2327 e 3031/01/2012 9./2010 Fabbricazione 0711, 2125 e 2830/03/2011 8./2011 Fabbricazione 2024/02, 59 e 1214/03/2012

Calendario dei corsi modulari

IIS Sede di Genova 3.400,00 IS Ufficio di Legnano IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Ufficio di Legnano

1.550,00 1.550,00 1.550,00 1.340,00 1.400,00 2.150,00 2.300,00

Esami di qualificazione
Possono essere tenuti in sessioni programmate annualmente, riportate di seguito. Per ognuna delle quattro materie teoriche previste necessario iscriversi attraverso la Segreteria dellArea Certificazione Figure Professionali (tel. 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it), con un costo di iscrizione di 215,00 (IVA esclusa) per materia.
Sede Indirizzo IIS Ufficio di Legnano (MI) Via Pisacane, 46 IIS Sede di Genova Via Lungobisagno Istria, 15 IIS Ufficio di Mogliano Veneto Via Marconi, 22 IIS Sede di Genova Via Lungobisagno Istria, 15 IIS Ufficio di Legnano (MI) Via Pisacane, 46 IIS Sede di Genova Via Lungobisagno Istria, 15 Data 2425/02/2011 1415/04/2011 0607/06/2011 2627/07/2011 0607/10/2011 2122/12/2011

Contenuti del corso


I contenuti fondamentali sono riassunti nel prospetto di seguito riportato. Come gi osservato, gli argomenti relativi alle prime due materie sono distribuiti tra Parte 1 e Parte 3 del corso.
Materia Argomenti
Introduzione alla tecnologia della saldatura La saldatura a gas Elettrotecnica applicata alla saldatura Larco elettrico Generatori per la saldatura ad arco Introduzione alla saldatura con protezione gassosa Il processo TIG I processi MIG/MAG e Flux Cored Arc Welding Il processo con elettrodo rivestito Fabbricazione e designazione degli acciai Prove relative ai giunti saldati Struttura e propriet dei metalli puri Leghe, diagrammi di stato Leghe ferro carbonio Il trattamento termico dei materiali base e dei giunti Struttura del giunto saldato Acciai al carbonio Acciai a grano fine, fabbricati con trattamento termo meccanico Fenomeni di criccabilit nei giunti saldati Acciai ad alta resistenza Fondamenti di progettazione e resistenza dei materiali Principi di progettazione dei giunti Criteri di dimensionamento dei giunti Comportamento delle strutture saldate in diverse condizioni di carico Comportamento delle strutture saldate soggette a carichi statici Introduzione alla Quality Assurance in saldatura Il controllo della qualit in fabbricazione, controlli non distruttivi Tensioni e deformazioni in saldatura Organizzazione della produzione, metodi di assiemaggio dei giunti Misurazione, controllo e registrazione dei parametri in saldatura Il processo con arco sommerso Il processo a resistenza Altri processi di saldatura Taglio, altri processi per la preparazione dei lembi Rivestimenti superficiali Processi automatizzati e robotizzati Brasatura e saldobrasatura Processi di giunzione dei materiali plastici Esercitazioni di laboratorio Acciai bassolegati per applicazioni criogeniche Acciai bassolegati per creep Introduzione alla corrosione Acciai legati inossidabili Introduzione allusura Rivestimenti protettivi Acciai legati refrattari e per creep Fusioni in acciaio, ghise Altri metalli e leghe: rame, nickel, alluminio La saldatura di materiali dissimili Esami metallografici Comportamento delle strutture saldate soggette a carichi dinamici Progettazione di giunti soggetti a carichi dinamici Progettazione di apparecchi in pressione Progettazione di strutture in alluminio e sue leghe Igiene e sicurezza Principi di economia La saldatura di riparazione Fitness for Purpose Casi applicativi

Tecnologia della saldatura

Metallurgia e saldabilit

Progettazione e calcolo

Fabbricazione

(2) E possibile sottoscrivere un contratto di iscrizione ai 4 Moduli con pagamento anticipato, con una riduzione del 10%.

Parte 3

International Welding Technologist (IWT)

Il Welding Technologist rappresenta il livello intermedio di qualificazione previsto dallEWF (European Welding Federation) e dallIIW (Istituto Internazionale della Saldatura). Esso soddisfa i requisiti di conoscenza tecnica per lo svolgimento delle attivit di Welding Coordination cos come previsto dalla norma ISO 14731:2006 al livello intermedio. Il Diploma conseguito da coloro che abbiano frequentato il corso di qualificazione di seguito descritto e superato i relativi esami finali (nellarco di 3 anni a partire dallinizio della Parte 3 del corso).

Requisiti per laccesso ai corsi


Per laccesso al corso previsto il possesso di un diploma di scuola superiore ad indirizzo tecnico (o equivalente), della durata di 5 anni.

Struttura del corso


Il corso ha una durata complessiva di 338 ore ed diviso in tre parti: - Parte 1, di carattere teorico, relative a Tecnologia della saldatura e Metallurgia e saldabilit - Parte 2, di carattere pratico - Parte 3, di carattere teorico, suddivise a loro volta in 4 Moduli Avanzati relativi alle seguenti materie: - Tecnologia della saldatura - Metallurgia e saldabilit - Progettazione e calcolo - Fabbricazione, aspetti applicativi
Parte 1
Metallurgia e saldabilit Tecnologia della saldatura (in aula) Distance learning (CD Rom)

Parte 2
Addestramento pratico Tecnologia della saldatura

Parte 3 (Moduli Avanzati)


Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Fabbricazione

La parte 1, a differenza delle altre, pu essere svolta in autoapprendimento attraverso lo specifico CD Rom Multimediale, a condizione di superare un esame intermedio di ammissione alla parte 3 del corso. Linsieme della Parte 1 e della Parte 2 rappresentano il tradizionale Corso di Specializzazione in saldatura dellIIS, armonizzato con i programmi internazionali. Sia nel corso per IWT quanto nel corso di Specializzazione fornita ad ogni partecipante una raccolta completa di oltre 300 norme europee relative alla saldatura (ed alle materie ad essa correlate) in un CD appositamente creato in collaborazione con lUNI. A partire dal 2011 sar fornito ai partecipanti al corso di specializzazione il calibro IIS di tipo bridge cam, utile strumento di lavoro per lo svolgimento dellattivit del coordinatore di saldatura.

Calendario del corso completo in svolgimento presso la Sede IIS di Genova


Codice Tipo corso Parti 1 e 2 (Corso di Specializzazione) 9./2011 Parte 3 Tecnologia della saldatura Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Fabbricazione Periodo 1721/01/2011 1418/02/2011 1418/03/2011 1822/04/2011 2327/05/2011 (3) 1317/06/2011 1923/09/2011 1721/10/2011 1418/11/2011 Sede Prezzo (+ IVA)

IIS Sede di Genova

6.450,00

Informazioni

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

Le lezioni saranno tenute in congiunzione con le GNS6, con accesso gratuito per i partecipanti al corso.

Calendario dei corsi modulari

I corsi codice 2, 3, 4 e 5 sono alternativi luno allaltro; in particolare il corso presso la sede di Genova svolto a tempo pieno dal Luned al Venerd; quelli presso le altre sedi sono tenuti al luned, marted e mercoled con orario 16:30 20:30.
Codice Tipo corso Periodo 1620/05/2011 2023/06/2011 1822/07/2011 1216/09/2011 Marzo Giugno 2011 Marzo Giugno 2011 2428/10/2011 1418/02/2011 28/1102/12/2011 2428/01/2011 2327/01/2012 0711 e 2125/03/2011 2024/02 e 59/03/2012 Sede Prezzo(4) (+ IVA)

2./2011 3./2011 4./2011 10./2011 11bis./2010 11./2011 13./2010 12./2011 14./2010 13./2011

Parti 1 e 2 (Corso di Specializzazione)

IIS Sede di Genova 3.400,00 IS Ufficio di Legnano IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Ufficio di Legnano

Tecnologia della saldatura Tecnologia della saldatura Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Progettazione e calcolo Fabbricazione Fabbricazione

1.150,00 1.150,00 1.150,00 1.100,00 1.150,00 1.790,00 1.900,00

Esami di qualificazione
Possono essere sostenuti sono tenuti in sessioni programmate annualmente, riportate di seguito. Per ognuna delle quattro materie teoriche previste necessario iscriversi attraverso la Segreteria dell'Area Certificazione Figure Professionali (telefono 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it), con un costo di iscrizione di 215,00 (IVA esclusa) per materia.
Sede Indirizzo IIS Ufficio di Legnano (MI) Via Pisacane, 46 IIS Sede di Genova Via Lungobisagno Istria, 15 IIS Ufficio di Mogliano Veneto Via Marconi, 22 IIS Sede di Genova Via Lungobisagno Istria, 15 IIS Ufficio di Legnano (MI) Via Pisacane, 46 IIS Sede di Genova Via Lungobisagno Istria, 15 Data 2425/02/2011 1415/04/2011 0607/06/2011 2627/07/2011 0607/10/2011 2122/12/2011

Contenuti del corso


Materia

I contenuti fondamentali sono riassunti nel prospetto di seguito riportato. Come gi osservato, gli argomenti relativi alle prime due materie sono distribuiti tra Parte 1 e parte 3 del corso.
Argomenti
Introduzione alla tecnologia della saldatura La saldatura a gas Elettrotecnica applicata alla saldatura Larco elettrico Generatori per la saldatura ad arco Introduzione alla saldatura con protezione gassosa Il processo TIG I processi MIG/MAG e Flux Cored Arc Welding Il processo con elettrodo rivestito Fabbricazione e designazione degli acciai Prove relative ai giunti saldati Struttura e propriet dei metalli puri Leghe, diagrammi di stato Leghe ferro carbonio Il trattamento termico dei materiali base e dei giunti Struttura del giunto saldato Acciai al carbonio Acciai a grano fine, fabbricati con trattamento termo meccanico Fenomeni di criccabilit nei giunti saldati Acciai ad alta resistenza Fondamenti di progettazione e resistenza dei materiali Principi di progettazione dei giunti Criteri di dimensionamento dei giunti Comportamento delle strutture saldate in diverse condizioni di carico Comportamento delle strutture saldate soggette a carichi statici Introduzione alla Quality Assurance in saldatura Il controllo della qualit in fabbricazione, controlli non distruttivi Tensioni e deformazioni in saldatura Organizzazione della produzione, metodi di assiemaggio dei giunti Misurazione, controllo e registrazione dei parametri in saldatura Il processo con arco sommerso Il processo a resistenza Altri processi di saldatura Taglio, altri processi per la preparazione dei lembi Rivestimenti superficiali Processi automatizzati e robotizzati Brasatura e saldobrasatura Processi di giunzione dei materiali plastici Esercitazioni di laboratorio Acciai bassolegati per applicazioni criogeniche Acciai bassolegati per creep Introduzione alla corrosione Acciai legati inossidabili Introduzione allusura Rivestimenti protettivi Acciai legati refrattari e per creep Fusioni in acciaio, ghise Altri metalli e leghe: rame, nickel, alluminio La saldatura di materiali dissimili Esami metallografici Comportamento delle strutture saldate soggette a carichi dinamici Progettazione di giunti soggetti a carichi dinamici Progettazione di apparecchi in pressione Progettazione di strutture in alluminio e sue leghe Igiene e sicurezza Principi di economia La saldatura di riparazione Fitness for Purpose Casi applicativi

Tecnologia della saldatura

Metallurgia e saldabilit

Progettazione e calcolo

Fabbricazione

(4) E possibile sottoscrivere un contratto di iscrizione ai 4 Moduli con pagamento anticipato, con una riduzione del 10%.

Parte 3

International Welding Specialist (IWS)

Il Welding Specialist rappresenta il terzo livello di qualificazione previsto dallEWF (European Welding Federation) e dall'IIW (Istituto Internazionale della Saldatura). Tale livello soddisfa comunque i requisiti di conoscenza tecnica per lo svolgimento delle attivit di Welding Coordination cos come previsto dalla norma ISO 14731:2006 al livello di base. Il Diploma conseguito da coloro che abbiano frequentato il corso di qualificazione di seguito descritto e superato i relativi esami finali (nell'arco di 3 anni a partire dall'inizio della Parte 3 del corso).

Requisiti per laccesso ai corsi


Per laccesso al corso previsto il possesso di un Attestato di scuola professionale ad indirizzo tecnico, conseguito a seguito di un corso della durata minima di due anni, con un'et minima di 20 anni. In alternativa, possono accedere al corso dopo un esame di ammissione coloro che posseggano un Attestato di qualificazione nel settore metalmeccanico rilasciato da Istituti Professionali pubblici o privati, con un'et minima di 22 anni (di cui 5 di esperienza industriale).

Struttura del corso


Il corso ha una durata complessiva di 227 ore ed diviso in tre parti: - Parte 1, di carattere teorico, relative a tecnologia della saldatura e metallurgia e saldabilit - Parte 2, di carattere pratico - Parte 3, di carattere teorico, suddivise a loro volta in 4 Moduli Avanzati relativi alle seguenti materie: - Tecnologia della Saldatura - Metallurgia e saldabilit - Progettazione e calcolo - Fabbricazione, aspetti applicativi
Parte 1
Lezioni in aula

Parte 2
Addestramento pratico Tecnologia della saldatura

Parte 3 (Moduli Avanzati)


Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Fabbricazione

Ad ogni partecipante del corso per IWS fornita una raccolta completa di oltre 300 norme europee relative alla saldatura (ed alle materie ad essa correlate) in un CD appositamente creato in collaborazione con lUNI. A partire dal 2011 sar inoltre fornito il calibro IIS di tipo bridge cam, utile strumento di lavoro per lo svolgimento dellattivit del coordinatore di saldatura.

Contenuti del corso

I contenuti fondamentali sono quelli previsti dal corso per Welding Technologist, svolti con un taglio adatto alla scolarit dei partecipanti. Rispetto al programma previsto per i Welding Technologist, risulta alleggerito il programma della materia "Progettazione e calcolo", in particolare.

Calendario dei corsi


Codice Tipo corso Parte 1 Parte 2 Tecnologia della saldatura Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Fabbricazione Periodo 1014/10/2011 0711/11/2011 0913/01/2012 0607/02/2012 0710/02/2012 0509/03/2012 0206/04/2012 Sede Prezzo (+ IVA)

Esami di qualificazione
Gli esami finali possono essere sostenuti nelle sessioni programmate descritte alla pagina 5. Per sostenere gli esami previsti necessario iscriversi attraverso la Segreteria dell'Area Certificazione Figure Professionali (tel. 010 8341307, email angela.grattarola@iis.it), con un costo di iscrizione complessivo di 450,00 (+ IVA).

Informazioni

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

Parte 3

14./2011

IIS Sede di Genova

4.500,00

International Welding Practitioner (IWP)

Il Welding Practitioner rappresenta il quarto livello di qualificazione previsto dallEWF (European Welding Federation) e dall'IIW (Istituto Internazionale della Saldatura). Per quanto non sia previsto per questa figura professionale lo svolgimento di funzioni di coordinamento in saldatura, secondo l'attuale norma ISO 14731:2006, essa si propone come un valido momento di crescita professionale per quei saldatori che abbiano maturato un'esperienza significativa e vogliano approfondire gli aspetti teorici della materia, per ricoprire ad esempio il ruolo di caposquadra o funzioni equivalenti all'interno di reparti produttivi. Il Diploma conseguito da coloro che abbiano frequentato il corso di qualificazione di seguito descritto e superato i relativi esami finali (nell'arco di 3 anni a partire dall'inizio del primo Modulo Avanzato).

Requisiti per laccesso ai corsi


Per laccesso al corso prevista un'et minima di 20 anni (con un esperienza minima di due come saldatore) e: - un certificato di saldatore in corso di validit secondo ISO 9606 H-L045 ss nb (in alternativa, EN 287 H-L045 ss nb oppure ASME Code BPV Sezione IX 6G) oppure un certificato per saldatura di lamiere secondo ISO 9606 PE ss nb o PC e PF ss nb.

Struttura del corso


-

Il corso ha una durata complessiva di 140 ore ed diviso in tre parti: Parte 1, di carattere teorico, relative a:tecnologia della saldatura e metallurgia e saldabilit Parte 2, di carattere pratico Parte 3, di carattere teorico, suddivise a loro volta in 4 Moduli Avanzati relativi alle seguenti materie: - Tecnologia della Saldatura - Metallurgia e saldabilit - Progettazione e calcolo - Fabbricazione, aspetti applicativi
Parte 1
Lezioni in aula

Parte 2
Addestramento pratico Tecnologia della saldatura

Parte 3 (Moduli Avanzati)


Metallurgia e saldablit Progettazione e calcolo Fabbricazione

A partire dal 2011 sar fornito ai partecipanti del corso per IWP il calibro IIS di tipo bridge cam, utile strumento di lavoro per lo svolgimento dellattivit del coordinatore di saldatura.

Contenuti del corso


I contenuti fondamentali sono quelli previsti dal corso per Welding Specialist, svolti con un taglio adatto alla scolarit dei partecipanti. In particolare, risulta ulteriormente alleggerito il programma relativo alla materia "Progettazione e calcolo".

Calendario del corso


Codice Tipo corso Parte 1 Parte 2 Tecnologia della saldatura Metallurgia e saldabilit Progettazione e calcolo Fabbricazione Periodo 1014/10/2011 071/11/2011 1920/11/2011 2022/11/2011 2223/11/2011 0913/01/2012 Sede Prezzo (+ IVA)

Esami di qualificazione
Gli esami finali possono essere sostenuti nelle sessioni programmate descritte alla pagina 5. Per sostenere gli esami previsti necessario iscriversi attraverso la Segreteria dell'Area Certificazione Figure Professionali (tel. 010 8341307, email angela.grattarola@iis.it), con un costo di iscrizione complessivo di 415,00 (+ IVA).

Informazioni

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it). 9

Parte 3

15./2011

IIS Sede di Genova

3.150,00

International Welding Inspectors (IWI) Livelli Comprehensive, Standard e Basic


I Welding Inspectors rappresentano la figura professionale in saldatura dedicata alle attivit di carattere ispettivo, nel senso lato del termine. Essi non devono quindi essere visti in un contesto di carattere produttivo, come i Welding Coordinators, n sovrapposti agli operatori addetti alle prove non distruttive. La figura del Welding Inspector prevede tre livelli di qualificazione, in funzione dei titoli di studio posseduti: - International Welding Inspector - Comprehensive (IWI-C) - International Welding Inspector - Standard (IWI-S) - International Welding Inspector - Basic (IWI-B) Il Diploma conseguito da coloro che abbiano frequentato il corso di qualificazione di seguito descritto e superato i relativi esami finali (nell'arco di 3 anni). Per laccesso ai corsi previsto il possesso di uno specifico livello di scolarit e di acuit visiva. I livelli di scolarit previsti sono riassunti nel prospetto di seguito riportato, in funzione del tipo di figura professionale.
Welding Inspector Comprehensive Welding Inspector Standard Welding Inspector Basic Laurea o diploma universitario in Ingegneria; in alternativa, in Scienza dei Materiali, Fisica, Chimica o Architettura, abbinate ad una comprovata esperienza industriale in saldatura oppure diploma di scuola superiore ad indirizzo tecnico (o equivalente) della durata di 5 anni. Attestato di scuola professionale ad indirizzo tecnico, conseguito a seguito di un corso della durata minima di due anni, con un'et minima di 20; in alternativa, attestato di qualificazione nel settore metalmeccanico rilasciato da istituti pubblici o privati, con un'et minima di 22 anni (di cui 5 di esperienza industriale). Esperienza documentata in saldatura oppure Diploma da Welding Practitioner.

Requisiti per laccesso ai corsi

L'acuit visiva dovr essere comprovata con specifica certificazione medica comprendente l'acutezza visiva (attestante Visus da vicino, con carattere Jaeger 1 o Times New Roman 4,5) e normale percezione dei colori, da comprovare come nel caso previsto dalla norma EN 473 nel settore degli addetti alle PND.

Struttura del corso

La durata dei corsi ed i loro contenuti sono proporzionati al livello della figura professionale cui sono riferiti. Per tutti e tre i livelli sono previste due materie di studio, affrontate in altrettanti corsi (Moduli), denominati: Tecnologia della saldatura (Welding Technology) Ispezione di giunti saldati (Welding Inspection)

La durata di questi Corsi dipende dal livello della figura professionale ed superiore per le Figure di livello pi elevato. LIIS fornisce inoltre ad ogni partecipante del corso (Livelli Comprehensive e Standard, modulo tecnologia della saldatura)una raccolta completa di oltre 300 norme europee relative alla saldatura (ed alle materie ad essa correlate) in un CD appositamente creato in collaborazione con lUNI. A partire dal 2011 sar inoltre fornito ai partecipanti durante il Modulo Ispezione dei giunti saldati il calibro IIS di tipo bridge cam, utile strumento di lavoro per lo svolgimento dellesame visivo dei giunti saldati. Come gi anticipato, il percorso formativo prevede una struttura simile per i tre livelli, con materie che sono per approfondite diversamente in funzione del livello della figura professionale. Per l'accesso agli esami finali esistono tre possibili percorsi: Ispezione Tecnologia di giunti 1. il primo (in rosso, nella figura), consigliato a chi non della saldati possegga conoscenze pregresse significative, prevede la Esame saldatura intermedio frequenza ad entrambi i Moduli, programmati in settimane non consecutive, presso le Sedi dell'IIS, in modo da Auto valutazione completare l'intero percorso nell'arco di un anno solare; Diploma del candidato 2. il secondo (in blu, nella figura) riservato a coloro che, EWF / IIW avendo acquisito un Diploma di Welding Engineer, Technologist, Specialist o Practitioner, possono inserirsi nel percorso formativo evitando la frequenza del Modulo di Tecnologia della saldatura ed il relativo esame intermedio, al livello competente al proprio titolo di studio; 3. il terzo percorso (in verde, nella figura), interessante per chi possegga conoscenze pregresse tali da consentirgli di affrontare con successo l'esame intermedio, prevede appunto l'accesso diretto a tale esame, senza la frequenza al primo Modulo.

10

Sono proposte due modalit differenti per lo svolgimento del corso: - attraverso un percorso sviluppato su settimane non consecutive a tempo pieno, che si susseguono con cadenza mensile, svolto presso la sede dellIIS a Genova; - attraverso un percorso sviluppato su lezioni al gioved ed al venerd a tempo pieno, che si susseguono a settimane alterne e svolto a Cagliari.

Calendario dei corsi

Corsi modulari per la qualificazione ad International Welding Inspector Comprehensive, svolto in settimane non consecutive.
Codice 16./2011 Modulo Tecnologia della saldatura Periodo 0913/05/2011 0610/06/2011 0408/07/2011 0509/09/2011 1014/10/2011 0709/11/2011 Sede Prezzo (+ IVA) 3.150,00 IIS Sede di Genova 2.750,00

17./2011

Ispezione di giunti saldati

Corsi modulari per la qualificazione ad International Welding Inspector Comprehensive, svolto al Gioved ed al Venerd, a settimane alterne.
Codice 18./2011 19./2011 Modulo Tecnologia della saldatura Ispezione di giunti saldati Periodo Ottobre Dicembre 2011 Gennaio Marzo 2012 Sede Cagliari Prezzo (+ IVA) 3.150,00 2.750,00

Esami di qualificazione
Come per le altre figure professionali in saldatura, possono essere sostenuti nelle sessioni programmate descritte alla pagina 5. Per sostenere gli esami previsti necessario iscriversi attraverso la Segreteria dell'Area Certificazione Figure Professionali (tel. 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it), con un costo di iscrizione di 460,00 (+ IVA).

Contenuti del corso


Argomento

I contenuti fondamentali riassunti nel prospetto di seguito riportato (5).


Argomenti
La saldatura a gas L'arco elettrico, generatori per la saldatura ad arco Il processo TIG I processi MIG/MAG e Flux Cored Arc Welding Fabbricazione e designazione degli acciai Prove relative ai giunti saldati Struttura e propriet dei metalli puri e delle leghe Il trattamento termico dei materiali base e dei giunti Struttura del giunto saldato Fenomeni di criccabilit nei giunti saldati Acciai al carbonio, acciai a grano fine Acciai ad alta resistenza Acciai bassolegati per applicazioni criogeniche Principi di base della progettazione Principi di progettazione dei giunti Criteri di dimensionamento dei giunti Quality Assurance in saldatura Il controllo della qualit in fabbricazione Tensioni e deformazioni in saldatura Introduzione generale alla Welding Inspection Testing, prove meccaniche dei giunti saldati Difettologia dei giunti saldati Valutazione delle difettologie Metodi di controllo: introduzione Il processo con elettrodo rivestito Il processo con arco sommerso Il processo a resistenza Altri processi di saldatura; brasatura e saldobrasatura Taglio, altri processi per la preparazione dei lembi Acciai bassolegati per creep Acciai legati inossidabili Acciai legati refrattari e per creep Fusioni in acciaio, ghise Rame, leghe di rame Nickel, leghe di nickel Alluminio, leghe di alluminio La saldatura di materiali dissimili Esami metallografici Comportamento delle strutture saldate soggette a carichi statici e dinamici Progettazione di giunti soggetti a carichi statici e dinamici Igiene e sicurezza La saldatura di riparazione Casi applicativi Esami superficiali (VT, PT, MT), esami volumetrici (RT, UT) Altri metodi di controllo non distruttivo Verbalizzazione degli esiti Assicurazione della qualit Gestione delle attivit ispettive

Tecnologia della saldatura Tecnologia della saldatura

Metallurgia e saldabilit

Progettazione e calcolo Fabbricazione

Ispezione di giunti saldati

Informazioni

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

(5) In funzione del livello, alcuni argomenti possono essere affrontati con gradi di approfondimento diverso o risultare riservati al corso di livello superiore.

11

Corsi sullincollaggio (adhesive bonding)


Il Dipartimento di Ingegneria della Produzione Termoenergetica e Modelli Matematici (DIPTEM) dellUniversit di Genova - Facolt di Ingegneria, e lIstituto Italiano della Saldatura, ha strutturato due tipologie di corsi sullincollaggio. In particolare, sono previsti: un corso di carattere teorico (denominato corso di Specializzazione sulluso degli adesivi), rivolto soprattutto a quadri tecnici con scolarit medio alta, senza il rilascio di un Diploma finale ma con attribuzione di crediti formativi ai fini del conseguimento del titolo di European Adhesive Engineer o Specialist (figure riconosciute in Europa dalla Federazione Europea della Saldatura, EWF - European Welding Federation) un corso di carattere teorico - pratico sullimpiego degli adesivi, rivolto soprattutto agli addetti allesecuzione delle giunzioni, con il rilascio di un Diploma finale di European Adhesive Bonder (figura riconosciuta in Europa dalla Federazione Europea della Saldatura, EWF - European Welding Federation).

Requisiti di accesso
Per il corso teorico - pratico non previsto alcun requisito. Nel caso del corso teorico, dato il diverso taglio e livello di approfondimento con cui vengono trattati gli argomenti, preferibile (per quanto non obbligatorio) il possesso di un Diploma di Laurea in Ingegneria (o titolo equivalente, ad esempio Scienza dei materiali) oppure di un Diploma di scuola Media Superiore ad indirizzo tecnico.

Programma dei corsi


Entrambi i corsi, per quanto profondamente differenti, hanno una durata di 40 ore (nel caso del corso teorico pratico incluso nel monte ore anche lesame finale, nella giornata conclusiva). Durante le lezioni saranno svolti gli argomenti di seguito sintetizzati.
Corso teorico di specializzazione
Nozioni fondamentali sullincollaggio, sugli adesivi e sul processo di incollaggio adesivi, sigillanti, preparazione delle superfici, preparazione ed applicazione delladesivo, metodologie per la reticolazione Progettazione e calcolo caratteristiche reologiche e meccaniche degli adesivi, progettazione dei giunti, giunti ibridi Effetti delle azioni esterne sui giunti incollati effetti della temperatura, dellumidit, della corrosione elettrochimica, effetti chimici, effetti combinati, verifiche di affidabilit e vita residua Prove, analisi e controlli caratterizzazione del materiale puro, caratterizzazione del giunto, prove in servizio, controlli non distruttivi, esame delle superfici di rottura Studio di casi ed applicazioni pratiche

Corso teorico pratico per operatori


Caratteristiche fondamentali delladesione e principali tipologie di adesivi Vantaggi e limitazioni della tecnologia Preparazione delle superfici allincollaggio: fasi fondamentali in funzione del materiale dei substrati Principali tipologie di adesivi e sigillanti Principi di progettazione e realizzazione di giunzioni incollate Controllo della qualit Effetti delle condizioni ambientali sulla durata delle giunzioni incollate Igiene e sicurezza Esercitazioni pratiche Esame finale (teorico - pratico)

Calendario dei corsi


Codice 20./2011 21./2011 22./2011 Argomenti Corso teorico - pratico per operatori (European Adhesive Bonder) Corso teorico di Specializzazione Periodo 31/14/2/2011 1317/6/2011 Da definirsi Sede DIPTEM Universit degli studi di Genova (Via Opera Pia 15) Prezzo (+ IVA) 1.480,00 1.320,00

Esami di qualificazione
Gli esami per European Adhesive Bonder hanno carattere teorico pratico e richiedono il versamento di una quota di iscrizione di 400,00 (IVA esclusa). Come per le altre Figure Professionali, la domanda desame deve essere inviata allattenzione della Sig.ra Angela Grattarola (tel. 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it), su apposita modulistica disponibile a richiesta. Per chi abbia invece frequentato il Corso teorico di Specializzazione, il superamento della prova finale comporta il rilascio, in maniera congiunta da parte del DIPTEM e dellIIS, di un Attestato di frequenza e profitto, con riferimento al diritto di cumulo di crediti formativi ai fini del conseguimento del titolo di European Adhesive Engineer.

Informazioni
Per informazioni ed iscrizioni possibile contattare il Dipartimento di Ingegneria della Produzione Termoenergetica e Modelli Matematici (DIPTEM) dellUniversit di Genova (Ing. Enrico Lertora, tel. 3204271729, e-mail e.lertora@unige.it).

12

Corsi sulla tecnologia LASER Laser Welding Engineer, Technologist e Specialist


La Federazione Europea della Saldatura (EWF - European Welding Federation) ha recentemente emesso una specifica Linea Guida relativa alle Figure Professionali operanti con tecnologia di saldatura LASER, il cui scopo definire le caratteristiche professionali, il percorso formativo e le modalit di qualificazione in base al livello di scolarit posseduto, come avvenuto nel caso delle figure preposte alle attivit di Welding Coordination. Successivamente al percorso formativo, di carattere teorico - pratico, possibile sostenere l'esame finale utile al conseguimento della certificazione; come anche per le altre Figure Professionali, anche in questo caso l'esame viene svolto a cura di una Commissione Tecnica costituita da specialisti esperti della materia. La proposta articolata su tre differenti livelli (Engineer, Tecnologist, Specialist), in funzione dei titoli di studio posseduti, a cui corrispondono durate ed articolazione dei corsi differenti.

Requisiti per laccesso ai corsi


I livelli di scolarit previsti sono riassunti nel prospetto di seguito riportato, in funzione del tipo di figura professionale.
Engineer Level Technologist Level Specialist Level Laurea o diploma universitario in Ingegneria; in alternativa, in Scienza dei Materiali, Fisica, Chimica o Architettura, abbinate ad una comprovata esperienza industriale in saldatura. Diploma di scuola superiore ad indirizzo tecnico (o equivalente) della durata di 5 anni. Attestato di scuola professionale ad indirizzo tecnico, conseguito a seguito di un corso della durata minima di due anni, con un'et minima di 20; in alternativa, attestato di qualificazione nel settore metalmeccanico rilasciato da istituti pubblici o privati, con un'et minima di 22 anni (di cui 5 di esperienza industriale).

Non sono necessari requisiti relativi ad esperienza specifica. Durante il corso sono svolte lezioni di carattere teorico e lezioni di carattere pratico. Durante la parte teorica sono svolte quattro materie fondamentali: il processo di saldatura LASER e le relative attrezzature; metallurgia e saldabilit dei materiali; aspetti progettuali e calcolo di giunti ottenuti mediante saldatura LASER; fabbricazione, aspetti applicativi. Durante la parte pratica sono svolte esercitazioni mirate all'impiego ed alla regolazione di LASER operanti con sorgenti a gas (CO2) ed allo stato solido (fibra), con particolare riferimento all'effetto ed alla regolazione dei parametri di processo, alla verbalizzazione delle procedure, all'interpretazione dei risultati ed all'analisi difettologica.
Presentazione del modulo ed introduzione alla tecnologia laser Principi dellemissione Laser Componenti dellattrezzatura per la produzione e diverse tecnologie applicabili Altre applicazioni della tecnologia laser nella lavorazione dei metalli Caratteristiche specifiche del fascio laser come sorgente di calore per la saldatura Interazioni tra fascio Laser e materiale Caratteristiche specifiche dei giunti saldati con Laser e saldabilit dei materiali col Laser Comportamento dei materiali in applicazioni diverse dalla saldatura Progettazione dei giunti Sistemi di bloccaggio Considerazioni di progetto per carichi statici e dinamici Tensioni e deformazioni residue Casi industriali di progettazione di giunti saldati col Laser Dispositivi di protezione Programmazione off-line di NC Parametri operativi in saldatura e relativi effetti sulla qualit del giunto (Casi del CO2, YAG, Pompaggio di diodi) Monitoraggio del processo e controllo durante la saldatura (garanzia della qualit) Sistemi Laser robotizzati Sistemi a controllo numerico per applicazioni Laser Igiene e sicurezza Norme e regolamenti applicabili al procedimento Laser Considerazioni economiche nel processo Laser Dimostrazioni ed esercitazioni pratiche

Contenuti del corso

Calendario dei corsi


Codice 23./2011 24./2011 Corso Laser Welding, Engineer level Laser Welding, Specialist level Periodo 1317/06/2011 1115/07/2011 0408/06/2011 Sede IIS - Sede di Genova IIS Ufficio di Legnano IIS - Sede di Genova Prezzo (+ IVA) 2.500,00 1.300,00

Gli esami per Laser Welding Engineer e Laser Welding Specialist hanno carattere teorico pratico e richiedono il versamento di una quota di iscrizione di 400,00 (+ IVA). Come per le altre Figure Professionali, la domanda desame deve essere inviata allattenzione della Sig.ra Angela Grattarola (tel. 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it), su apposita modulistica disponibile a richiesta. Gli esami saranno tenuti lultimo giorno di corso.

Esami di qualificazione

Informazioni

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it). 13

Corsi sui trattamenti termici dei giunti saldati

Il trattamento termico eseguito sui giunti saldati da considerare a tutti gli effetti un processo speciale, dagli esiti del quale dipendono fortemente le caratteristiche finali del giunto e, di conseguenza, dellintero prodotto; per questo motivo lEWF ha recentemente previsto un percorso di qualificazione (Guideline EWF 628-08) per il personale articolato su tre differenti livelli come descritto di seguito: Livello Comprehensive: si applica a personale in grado di assumere il controllo delle operazioni di trattamento termico, di individuare le condizioni tecniche ed operative e di giudicare la conformit rispetto alle normative tecniche; Livello Standard: si applica a personale con la capacit di eseguire e supervisionare attivit di trattamento termico, e di verificare il soddisfacimento dei requisiti previsti; Livello Basic: si applica a personale in grado di condurre trattamenti termici su componenti di geometria semplice, sulla base di specifiche scritte o con la supervisione di personale di livello pi alto.

Requisiti per laccesso ai corsi

I requisiti per laccesso ai corsi sono riferiti al possesso di uno specifico livello di scolarit e di acuit visiva del candidato, documentata con modalit analoghe a quanto previsto dalla norma EN 473:2008 nel settore degli addetti alle PND. I livelli di scolarit minimi sono riassunti nel prospetto di seguito riportato, in funzione del tipo di figura professionale.
Livello Comprehensive Diploma di scuola superiore ad indirizzo tecnico (o equivalente) della durata di 5 anni, oppure diploma di scuola superiore abbinata ad almeno tre anni di esperienza nel settore delle costruzione saldate e/o del trattamenti termici.

Livello Standard Diploma di scuola professionale tecnica (tre anni); in alternativa, attestato di qualifica professionale tecnica o esperienza di almeno due anni nelle attivit specifiche di trattamento termico. Livello Basic Esperienza documentata in saldatura o nellesecuzione di trattamenti termici, con conoscenze di base in elettrotecnica e saldatura.

Programmi formativi

Il percorso formativo analogo per tutti i tre livelli previsti; in particolare, il corso ha carattere prevalentemente teorico, con una parte pratica della durata di circa 12 ore. Nel prospetto successivo sono indicati gli argomenti fondamentali svolti durante lezioni ed esercitazioni. Il programma svolto e analogo, per tipologia di argomenti, tra i vari livelli ma viene affrontato con taglio e livello di approfondimento diverso. L'attivit didattica dell'IIS basata fondamentalmente sui livelli C e B; gli interessati al corso di livello S possono comunque contattare la segreteria per ulteriori informazioni.

Contenuti del corso

Elementi di base di metallurgia e di trattamento termico delle leghe metalliche e dei giunti saldati Influenza del trattamento termico sulle propriet del giunto saldato Attrezzature per il trattamento termico Elementi di elettrotecnica Principi dei trattamenti a resistenza e ad induzione Elementi di termologia

Strumenti di misurazione della temperatura durante il trattamento Esecuzione di trattamenti secondo EN ISO 17633, criteri per l'ispezione durante e dopo il trattamento di giunti saldati Elementi di igiene e sicurezza Manutenzione di sistemi a resistenza e ad induzione Addestramento pratico Esame (scritto e pratico)

Calendario dei corsi


Codice 25./2011 26./2011 27./2011 28./2011 Argomenti Corso di qualificazione Livello Comprehensive Corso di qualificazione Livello Basic Periodo 0408/04 e 0206/05/2011 2428/10/2011 e 2125/11/2011 1115/04/2011 28/1102/12/2011 Sede IIS - Sede di Genova Prezzo (+ IVA) 2.350,00

IIS - Sede di Genova

1.450,00

Esami di qualificazione

Gli esami sono tenuti durante l'ultima giornata di lezione, presso la Sede di Genova del'IIS, al costo di 400,00 (+ IVA) per candidato, comprensive dell'emissione del Diploma. Come per le altre Figure Professionali, la domanda desame deve essere inviata allattenzione della Sig.ra Angela Grattarola (tel. 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it), su apposita modulistica disponibile a richiesta.

Informazioni

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

14

Corsi sulla saldatura dei tondini per cemento armato Livello Specialist
La saldatura rappresenta un processo speciale nellambito delle attivit di fabbricazione in tutte le loro forme ed applicazioni; pertanto, anche in virt dellentrata in vigore delle nuove norme tecniche per la costruzione (DM 14 Gennaio 2008), il controllo delle modalit esecutive nella saldatura di tondini per cemento armato riveste un ruolo significativo dal punto di vista della conformit alle prescrizioni legislative e contrattuali. La Federazione Europea della Saldatura e lIstituto Italiano della Saldatura hanno pertanto previsto una linea guida mirata alla qualificazione del personale responsabile dellesecuzione di tali attivit di saldatura, individuando il livello corrispondente alla figura del tecnico specializzato (Specialist). Conseguentemente, la linea guida EWF 544-01 definisce i requisiti minimi per la formazione qualificazione di tale personale. Tale linea guida assume particolare rilevanza anche con riferimento alla norma UNI EN ISO 17660, Saldatura degli acciai darmatura che fa riferimento a questa linea guida nelle appendici B (parte 1) ed A (parte 2) per il personale di Welding Coordination. Si aggiunto pertanto alla programmazione didattica, a partire da questanno, un corso di formazione finalizzato allottenimento di tale qualificazione mediante un percorso mirato, che consenta lottenimento della qualificazione nellambito di una settimana lavorativa.

Requisiti di accesso
Per laccesso al corso previsto il possesso di un Attestato di scuola professionale ad indirizzo tecnico, conseguito a seguito di un corso della durata minima di due anni, con un'et minima di 20 anni oppure un Attestato di qualificazione nel settore metalmeccanico rilasciato da istituti professionali pubblici o privati, con un'et minima di 22 anni (di cui 5 di esperienza industriale). Laccesso al corso consentito anche a personale gi qualificato come International Welding Practitioner.

Struttura del corso

Il corso strutturato secondo un percorso modulare, che prevede un Modulo base sulla saldatura, seguito da un Modulo specificatamente rivolto alla saldatura di tondini per cemento armato; in particolare, per laccesso allesame finale esistono tre possibili percorsi: il primo, consigliato a chi non possegga conoscenze pregresse significative, prevede la frequenza ad entrambi i Moduli, in modo da completare l'intero Auto percorso nell'arco di una settimana; valutazione il secondo riservato a coloro che, del candidato avendo acquisito un Diploma di Welding Esame Engineer, Technologist, Specialist o Modulo saldatura Modulo Base intermedio di tondini per Practitioner, possono inserirsi nel percorso cemento armato formativo evitando la frequenza di base sulla saldatura ed il relativo esame Diploma intermedio; EWF / IIW il terzo percorso, interessante per chi possegga conoscenze pregresse tali da consentirgli di affrontare con successo l'esame intermedio, prevede appunto l'accesso diretto a tale esame, senza la frequenza al primo Modulo.

Programmazione delle attivit didattiche


Codice
29./2011 30./2011 31./2011 32./2011 33./2011 34./2011

Modulo
Base Saldatura di tondini per cemento armato Base Saldatura di tondini per cemento armato Base Saldatura di tondini per cemento armato

Periodo
1113/04/2011 1315/04/2011 1113/07/2011 1315/07/2011 1719/10/2011 1921/10/2011

Sede
IIS Ufficio di Mogliano Veneto IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Legnano

Ore
20 20 20 20 20 20

Prezzo (+ IVA)
650,00 750,00 650,00 750,00 650,00 750,00

Esami di qualificazione
Gli esami di qualificazione sono di carattere teorico e richiedono il versamento di una quota di iscrizione di 400,00 (+ IVA), comprensiva del rilascio del Diploma finale; essi possono essere sostenuti nellambito delle sessioni programmate, presentando la domanda desame allattenzione della Sig.ra Angela Grattarola (tel. 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it).

Informazioni
Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it). 15

Corso celere in saldatura

Uno dei corsi pi tradizionali dell'IIS certamente il Corso Celere, che ha rappresentato una delle prime proposte formative per i tecnici della saldatura ben prima che fossero definite le caratteristiche delle figure professionali riconosciute dall'IIW e dall'EWF. Chi non desideri quindi conseguire un determinato Diploma, quale figura professionale, ma semplicemente frequentare un corso specialistico che sappia conciliare un adeguato livello di approfondimento con una durata non eccessiva pu valutare questo corso, che presenta peraltro un programma completo, seppur affrontato con un taglio adeguato alla sua durata complessiva. E' infine opportuno osservare anche che tale corso risulta utile anche al conseguimento del Certificato da Ispettore di Livello 1 dell'IIS, di particolare interesse per gli addetti alle prove periodiche su cisterne per il trasporto di materie pericolose (come da circolare 68/90 della Direzione Generale MCTC).

Requisiti d'accesso

Per il corso in s non sono previsti requisiti specifici, per quanto sia consigliabile il possesso di una preparazione tecnica di base adeguata, comparabile con un Diploma di scuola superiore ad indirizzo tecnico - scientifico. I requisiti previsti riguardano piuttosto il conseguimento del certificato da Ispettore di Livello 1, per cui richiesta unesperienza specifica in saldatura di almeno 3 anni, documentata con curriculum vitae sottoscritto dal datore di lavoro.

Contenuti del corso


Il corso ha un programma di carattere prevalentemente teorico, con una durata complessiva di 32 ore. I principali argomenti trattati sono di seguito riportati:
Metallurgia applicata alla saldatura Le principali caratteristiche meccaniche dei giunti saldati e relative prove unificate I principali trattamenti termici dei giunti saldati Difettologia dei giunti saldati Tecnologia della saldatura Il procedimento con elettrodo rivestito (SMAW) Il procedimento con elettrodo infusibile (TIG) Il procedimento a filo continuo sotto protezione gassosa (MIG/MAG) Il procedimento ad arco sommerso (SAW) Dimostrazioni pratiche di saldatura Saldabilit La saldabilit degli acciai al carbonio La saldabilit degli acciai microlegati La saldabilit degli acciai al Ni per basse temperature La saldabilit degli acciai al Cr - Mo per alte temperature Saldabilit degli acciai inossidabili La saldabilit delle leghe di alluminio Controllo della qualit I controlli non distruttivi Qualificazione dei saldatori e delle procedure di saldatura

Calendario dei corsi


Codice
35./2011 36./2011 37./2011 38./2011 39./2011 40./2011 Corso celere in saldatura

Argomenti

Periodo
31/0104/02/2011 2125/03/2011 0206/05/2011 0408/07/2011 2630/09/2011 28/1102/12/2011

Sede
IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Legnano (MI) IIS Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS Ufficio di Taranto IIS Ufficio di Legnano (MI) IIS Sede di Genova

Ore

Prezzo (+ IVA)

32

1.380,00

Informazioni

Per ogni ulteriore informazione possibile contattare la Divisione Formazione dellIIS, (Sig.ra Mariapia Ramazzina, tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

Esami di qualificazione
Sono tenuti, per ogni edizione del corso, il venerd pomeriggio, al termine delle lezioni. Come per altre Figure Professionali, la domanda desame deve essere inviata allattenzione della Sig.ra Angela Grattarola (tel. 010 8341307, e-mail angela.grattarola@iis.it), su apposita modulistica disponibile a richiesta, al costo di 415,00 (+ IVA), comprensivo dellemissione del Certificato IIS da Ispettore di Livello 1.

16

Corsi sullapplicazione del DM 14 Gennaio 2008: Corsi Base, per Progettisti e Direttori dei lavori
In seguito allentrata in vigore delle nuove norme tecniche per la costruzione (DM 14/01/2008), lIIS ha ritenuto necessario sviluppare alcune proposte formative che permetta nodi conseguire conoscenze tecniche specifiche per affrontare le problematiche tecnico-gestionali della costruzione saldata. Il corso proposto pertanto in considerazione delle particolari esigenze dei fabbricanti di prodotti e componenti nel settore delle costruzioni di carpenteria civile, ove lIIS pu far valere la propria esperienza sviluppata in pi di 60 anni di attivit nei campi dellassistenza, del controllo e della certificazione di processi, prodotti e personale. Il corso di Base stato sviluppato con lobiettivo di fornire con approccio applicativo una conoscenza specifica delle principali problematiche di esecuzione e controllo del processo di fabbricazione mediante saldatura nelle fabbricazione di carpenteria. Il corso avanzato per Progettisti e Direttori dei lavori si presenta invece come un utile strumento di approfondimento sugli aspetti specifici di concezione, progettazione, esecuzione e controllo della fabbricazione di componenti e strutture saldate nei vari ambiti di applicazione del decreto.

I corsi non si propongono pertanto come percorsi di qualificazione dei coordinatori di saldatura, per i quali sono previsti dal decreto requisiti specifici con riferimento alle figure professionali internazionali (IWE, IWT ed IWS), ma presentano un approccio specialistico e conciliano un adeguato livello di approfondimento con una durata non eccessiva.

Requisiti d'accesso
Per il corso di base non sono previsti requisiti specifici, per quanto sia consigliabile il possesso di una preparazione tecnica di base adeguata comparabile con un Diploma di scuola superiore ad indirizzo tecnico scientifico oppure un con un Diploma di scuola professionale associata ad una significativa esperienza industriale nel settore. Il corso per Progettisti e Direttori dei lavori invece rivolto a personale laureato o diplomato in possesso di adeguata conoscenze del settore della costruzione di carpenteria civile.

Contenuti del corso


Corso di Base

Entrambi i corsi hanno durata di 20 ore ed un programma di carattere prevalentemente teorico, seppur affrontato con tagli differenti. Di seguito sono riportati i principali argomenti trattati.
Basi di metallurgia applicata alla saldatura Le principali caratteristiche meccaniche dei giunti saldati e relative prove unificate I principali trattamenti termici dei giunti saldati Difettologia dei giunti saldati I principali processi di saldatura con arco elettrico (elettrodo rivestiti, TIG, filo continuo, arco sommerso) La saldabilit dei materiali per impiego strutturale: acciai al carbonio e ad elevata resistenza acciai inossidabili cenni alle leghe di alluminio Controllo della qualit I controlli non distruttivi Qualificazione dei saldatori e delle procedure di saldatura Normativa di riferimento (ISO 3834, EN 1090)

Corso per Progettisti e Direttori dei lavori

Criteri di concezione e progettazione dei giunti saldati Rappresentazione delle saldature sui disegni Eseguibilit dei giunti saldati in relazione a: processo di saldatura materiale altri aspetti esecutivi (deformazioni, aspetti ambientali, ecc) Controllabilit dei giunti saldati in relazione a: tecniche di controllo non distruttivo; criteri di accettabilit Il controllo del processo di fabbricazione: ISO 3834, qualificazione delle procedure di saldatura e del personale Requisiti specifici della EN 1090 La direttiva 59/106/EEC (CPD)

Calendario dei corsi


Codice
41./2011 42./2011 43./2011 44./2011 45./2011 46./2011 47./2011 48./2011 49./2011

Argomenti

Periodo
1719/01/2011 1416/03/2011 0810/06/2011 1416/09/2011 1618/11/2011 2325/02/2011 1820/05/2011 0507/10/2011 0507/12/2011

Sede
IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS Ufficio di Legnano (MI) IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS Sede di Genova IIS Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS Ufficio di Legnano (MI) IIS Sede di Genova

Ore

Prezzo (+ IVA)

Corso Base

20

750,00

Corso per Progettisti e Direttori dei lavori

20

850,00

Informazioni
Per ogni ulteriore informazione possibile contattare la Divisione Formazione dellIIS, (Sig.ra Mariapia Ramazzina, tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it). 17

Corsi sulla gestione del processo di saldatura: qualit, salute e sicurezza, ambiente
Le operazioni di saldatura e le attivit ad esse correlate presentano una significativa variet di aspetti che richiede un accurato controllo per la corretta gestione delle problematiche di qualit del prodotto, salute e sicurezza degli operatori coinvolti e delle tematiche ambientali. LIIS ha pertanto ritenuto necessario sintetizzare in questi corsi lesperienza maturata nelle tradizionali attivit di assistenza tecnica e scientifica nei pi importanti settori (strutture, attrezzature in pressione, controlli non distruttivi, ecc.) integrata da quella relativa alle attivit di certificazione aziendale, di prodotto e del personale. I corsi relativi alla gestione per la qualit del prodotto sono specificatamente rivolti agli aspetti specifici delle attivit di fabbricazione mediante saldatura. Sono previsti due moduli base, rivolti alla messa a punto dei relativi sistemi di gestione ed alle attivit di verifica ispettiva interna dedicati rispettivamente alle ISO 9001, EN ISO 3834; con riferimento a questultima, possibile anche frequentare un modulo integrativo della durata di 16 ore incentrato sulle attivit di Audit (questo percorso utile allottenimento della qualifica di Esperto tecnico per la certificazione delle aziende secondo UNI EN ISO 3834, figura richiamata dai documenti internazionali dellEuropean co-operation for certification) I corsi relativi alle tematiche di salute e sicurezza sono realizzati attraverso due percorsi, tra loro complementari, sulla valutazione del rischio in saldatura (relativo alle informazioni tecnico - scientifiche sulla pericolosit delle operazioni di saldatura) e sulla gestione della salute e sicurezza della fabbricazione mediante saldatura; entrambi i percorsi risultano particolarmente interessanti per le figure afferenti ai sistemi di prevenzione e protezione e di coordinamento e gestione dei sistemi di fabbricazione mediante saldatura, con particolare riferimento alla figura di Health and Safety Welding coordinator (SWC), richiamata dalla linea guida EWF per la gestione della salute e sicurezza in saldatura nel documento EWF 636-07. A questi si aggiungono infine i corsi per saldatori ed operatori di saldatura, in cui le tematiche sono affrontate con approccio pratico ed operativo. Per quanto riguarda infine la gestione ambientale, previsto un corso sulla UNI EN ISO 14001 applicata alla fabbricazione mediante saldatura, eventualmente integrabile con un modulo integrativo utile per lottenimento della qualifica ad Auditor Ambientale in Saldatura o ad Esperto tecnico per i Sistemi di Gestione Ambientale, figure previste dal documento EWF 636-07.

Requisiti per laccesso ai corsi


Non esistono requisiti di accesso predefiniti. Per lottenimento della qualificazione alle varie figure di Audit, necessario fare riferimento ai regolamenti previsti da EA, EWF ed Istituto Italiano della Saldatura.

Calendario dei corsi


Gestione del processo di fabbricazione (ISO 9001, ISO 3834)
Codice Descrizione Periodo 0608/06/2011 0709/11/2011 0810/06/2011 0911/11/2011 1214/12/2011 Sede IIS - Ufficio di Mogliano Veneto IIS - Sede di Genova IIS - Ufficio di Mogliano Veneto IIS - Sede di Genova IIS - Sede di Genova Ore 20 20 16 Prezzo (+ IVA) 750,00 850,00 700,00 Prezzo (+ IVA) 750,00 750,00 250,00 Prezzo (+ IVA) 750,00 750,00 50./2011 Gestione per la qualit in saldatura ISO 9001 51./2011 52./2011 Gestione del processo speciale saldatura EN ISO 3834 53./2011 54./2011 Modulo Integrativo Auditor EN ISO 3834

Salute e sicurezza in saldatura


Codice 55./2011 56./2011 57./2011 58./2011 Descrizione Valutazione del rischio in saldatura Periodo 2829/06/2011 0607/10/2011 Sede IIS - Sede di Genova IIS - Ufficio di Mogliano Veneto Ore 16 16 4

Gestione della salute e sicurezza in 1718/11/2011 IIS - Sede di Genova saldatura Corso per saldatori ed operatori di saldatura Ad integrazione alladdestramento pratico (pag. 19)

Gestione ambientale ISO 14001 nella fabbricazione mediante saldatura


Codice 59./2011 60./2011 61./2011 Descrizione Gestione ambientale ISO 14001 Modulo Integrativo Auditor ISO 14001 Periodo 1617/06/2011 2223/11/2011 2425/11/2011 Sede IIS - Ufficio di Mogliano Veneto IIS - Sede di Genova IIS - Sede di Genova Ore 16 16

Informazioni

Per ulteriori informazioni possibile contattare la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it). 18

Corsi pratici per saldatori ed operatori di saldatura per la qualificazione secondo normativa europea, ASME BPV Sezione IX ed altre
Caratteristiche e validit dei corsi
La formazione pratica in saldatura rappresenta una delle attivit storiche dellIstituto Italiano della Saldatura poich i corsi pratici, nella maggior parte dei casi, sono finalizzati al conseguimento della certificazione nella classe di qualifica desiderata. La durata dei corsi non facilmente quantificabile poich dipende dallesperienza del saldatore nello specifico processo di saldatura. LIstituto, grazie alla presenza di propri Istruttori su tutto il territorio nazionale, pu inoltre organizzare e tenere corsi daddestramento pratici in ogni localit nazionale su specifica richiesta del Committente. I corsi possono essere finalizzati alla certificazione secondo le principali norme e codici nazionali ed internazionali: UNI, UNI EN, ASME e AWS ed altri ancora.

Requisiti per laccesso ai corsi


Non sono previsti requisiti per lammissione ai corsi. Poich in taluni casi necessario predisporre una procedura di saldatura per poter certificare il saldatore (la cosiddetta WPS, Welding Procedure Specification), possibile ottenere lassistenza dellIstituto anche per la stesura di questo documento.

Programmi formativi
I corsi pratici, in funzione della certificazione desiderata e dellabilit iniziale dellallievo, sono articolati su una serie di esercitazioni e dimostrazioni a difficolt crescente, sotto la guida di un Istruttore dellIstituto. Quando richiesto dal Committente inoltre possibile integrare il corso con lo svolgimento di lezioni teoriche, sulla base di un programma concordato. I processi di saldatura per i quali possibile addestrarsi sono lelettrodo rivestito, il filo continuo (MIG, MAG, filo pieno o animato), la fiamma ossiacetilenica, lelettrodo infusibile di tungsteno (TIG). I materiali sui quali possibile addestrarsi sono di norma gli acciai al carbonio e bassolegati; su specifica richiesta possibile laddestramento anche per gli acciai inossidabili, lalluminio e le sue leghe, il nickel e le sue leghe, il titanio e le sue leghe. La durata delle attivit didattiche dipende dal livello di partenza dellallievo e dagli obiettivi che si desiderano raggiungere. Il corso ha dunque carattere modulare e pu durare da pochi giorni a diverse settimane o limitarsi addirittura ad un perfezionamento preliminare allo svolgimento delle prove di certificazione.

Calendario dei corsi

LIstituto effettua formazione pratica in saldatura continuativamente: le date possono essere scelte dal Committente, in funzione della disponibilit delle strutture di formazione e degli Istruttori.
Codice 62./2011 63./2011 64./2011 Sede IIS - Sede di Genova IIS Ufficio di Legnano IIS - Ufficio di Mogliano Veneto Argomento Saldatura con processi manuali o semiautomatici di leghe ferrose e non ferrose Prezzi (+ IVA) 350,00 (8 ore) 1.500,00 (40 ore)

65./2011 IIS Ufficio di Priolo (SR) Note Per l'acciaio inossidabile e le leghe di alluminio le tariffe sopra riportate devono essere incrementate del 15%. Gli importi comprendono anche il materiale di consumo ed il pasto di mezzogiorno. Gli interessati devono presentarsi muniti dei propri dispositivi di protezione individuali e degli indumenti di lavoro.

Il costo del corso dipende dalla durata delle attivit didattiche ed funzione inoltre: del processo di saldatura utilizzato (fiamma ossiacetilenica, elettrodo rivestito, TIG, MIG/MAG, FCAW); dal tipo di lega saldata (acciaio al carbonio, acciaio inossidabile, leghe di alluminio, leghe di nichel, leghe di titanio, leghe di rame).

Informazioni

Per informazioni pi dettagliate come anche per concordare le date dei corsi, sulla base di programmi personalizzati, possibile contattare: - la Sede di Genova, (tel. 010 8341397 oppure 010 8341358, segreteria; e-mail paola.banchero@iis.it). - LUfficio di Legnano (tel. 0331 455272; e-mail iislom@iis.it). - LUfficio di Mogliano Veneto (tel. 041 5903872; e-mail iisven@iis.it). - LUfficio di Priolo (SR, tel. 0931 760620, e-mail jenny.lagioia@iis.it).

19

Corsi pratici per saldatura subacquea ad arco manuale

L'Istituto Italiano della Saldatura ha affiancato ai propri tradizionali corsi di saldatura (di cui alla pagina 21) una nuova tipologia di corso rivolta alla saldatura subacquea ad arco manuale (con elettrodo rivestito) in accordo alla Linea Guida EWF-570-01. Tali corsi, di carattere prevalentemente pratico, possono risultare di notevole interesse per coloro che, possedendo una sufficiente preparazione nella saldatura manuale convenzionale ed adeguate attitudini psico - fisiche, desiderino qualificarsi in questa specializzazione, operando - ad esempio - nei settori della manutenzione navale o di infrastrutture portuali, dell'off - shore. I corsi hanno struttura modulare e consentono l'ottenimento di un Diploma finale dopo il superamento di prove conformi alla norma EN ISO 15618-1. I Livelli di qualificazione fondamentali sono denominati: European MMA Diver Tube Welder, relativo ai Livelli di qualificazione:
EWF-E-UW 4 (Underwater Pipe Lap Welder) EWF-E-UW 3 (Underwater Pipe/Plate Fillet Welder)

European MMA Diver Plate Welder relativo ai Livelli di qualificazione:


EWF-E-UW 2 (Underwater Plate Lap Welder) EWF-E-UW 1 (Underwater Plate Fillet Welder).

I Livelli di qualificazione si differenziano quindi fondamentalmente in funzione delle posizioni di saldatura e della geometria del giunto per cui si risulta qualificati. Chi fosse inoltre interessato al raggiungimento della sola certificazione europea, in accordo alla suddetta EN ISO 15618-1, pu invece frequentare un corso di qualificazione la cui durata e caratteristiche saranno concordate di comune accordo, in funzione della classe di qualificazione desiderata e del livello di partenza dellinteressato.

Requisiti per laccesso ai corsi

Non sono previsti requisiti di esperienza o di scolarit, quanto un adeguato livello di qualificazione nella saldatura in condizioni atmosferiche ed idoneit psico - fisica, di cui sia data evidenza attraverso specifica certificazione medicale.

Struttura dei corsi


Come accennato, i percorsi formativi hanno una struttura modulare in funzione del Livello di qualificazione che si desidera ottenere e della preparazione iniziale posseduta (ad esempio: Tube Welder o Plate Welder). Lo schema di seguito riportato, riferito ai quattro livelli di qualificazione sopra descritti, illustra le durate dei singoli moduli.
UW 1 Plate Fillet Welding
Teoria: Pratica: Esame: 14 ore 35 ore 8 ore

UW 2 Plate Lap Welding


Teoria: Pratica: Esame: 14 ore 35 ore 7 ore

UW 3 Pipe/Plate Fillet Welding


Teoria: Pratica: Esame: 14 ore 46 ore 11 ore

UW 4 Pipe Lap Welding


Teoria: Pratica: Esame: 14 ore 42 ore 11 ore

Plate welder

Pipe welder

Calendario dei corsi


I Moduli formativi sono programmati nella date di seguito riportate. Corsi ad hoc possono essere programmati sulla base di specifiche richieste, da valutare contattando il Responsabile dell'Area (vedere Informazioni).
Codice 66./2011 67./2011 68./2011 Sede IIS - Sede di Genova (lezioni teoriche) e Porto di Genova (lezioni pratiche) Argomento Ore 57 56 71 67 Prezzi (+ IVA) 3.200,00 3.400,00 4.500,00 4.200,00

Underwater Plate Fillet Welding Underwater Plate Lap Welding Underwater Pipe/Plate Fillet Welding

69./2011 Underwater Pipe Lap Welding Note Gli importi comprendono i materiali di consumo Gli interessati devono presentarsi muniti della propria muta personale

Nel caso di corsi di qualificazione utili alla certificazione secondo EN ISO 15618-1, il calendario e la durata sono concordati con la segreteria in modo personalizzato.

Informazioni

Per ogni ulteriore, eventuale informazione possibile contattare la Sede di Genova dell'IIS (Sig. Giuseppe Mastrangelo) al numero 010 8341397 (giuseppe.mastrangelo@iis.it). 20

Corsi di qualificazione e certificazione nella microsaldatura in elettronica


Quale Scuola riconosciuta dallESA (European Space Agency), lIIS effettua corsi di addestramento e di certificazione per il personale impiegato nellistruzione e certificazione (CAT. 1), nell ispezione (CAT. 2) e nella realizzazione (CAT. 3) di assemblaggi elettronici, in accordo ai requisiti stabiliti nel Documento ESA STR-258, secondo le Specifiche: - ECSS-Q-ST-70-08 The manual soldering of high reliability electrical connections; - ECSS-Q-ST-70-38 High reliability soldering for surface mount and mixed technology printed circuit boards; - ECSS-Q-ST-70-28 The repair and modifications of printed circuit assemblies for space use; - ECSS-Q-ST-70-26 The crimping of high reliability electrical connections; - ECSS-Q-ST-70-30 The wire wrapping of high reliability electrical connections; - ECSS-Q-ST-70-18 The preparation, assembly and mounting of RF coaxial cables.
Corsi sulla saldatura in elettronica in accordo alle Specifiche dellESA (European Space Agency) Operatori (CAT. 3) , Ispettori (CAT. 2) , Istruttori/Esaminatori (CAT. 1)

ECSS-Q-ST-70-08 The manual soldering of high reliability electrical connections

ECSS-Q-ST-70-38 High reliability soldering for surface mount and mixed technology printed circuit boards

ECSS-Q-ST-70-28 The repair and modifications of printed circuit assemblies for space use

ECSS-Q-ST-70-26 The crimping of high reliability electrical connections

ECSS-Q-ST-70-30 The wire wrapping of high reliability electrical connections

ECSS-Q-ST-70-18 The preparation, assembly and mounting of RF coaxial cables

Quale Centro di Certificazione autorizzato dallIPC (Association Connecting Electronics Industries), lIIS effettua corsi di addestramento e di certificazione del personale impiegato nei processi produttivi di apparati elettronici, in accordo agli Standard: - IPC-A-610 Acceptability of Electronic Assemblies; - IPC-A-600 Acceptability of Printed Boards; - IPC-WHMA-A-620 Requirements and Acceptance for Cables and Wire Harness Assemblies; - IPC/J-STD-001 Requirements for soldered Electrical and Electronic Assemblies; - IPC-7711 / 7721 Rework, Repair and Modification of Electronic Assemblies".
Corsi sulla saldatura in elettronica in accordo agli Standard IPC (Association Connecting Electronic Industries)

Acceptability of Electronic Assemblies Certified IPC Trainer CIT Certified IPC Specialist CIS

IPC-A-610

Rework, Repair and Modification of Electronic Assemblies" Certified IPC Trainer CIT Certified IPC Specialist CIS

IPC-7711 / 7721

Acceptability of Printed Boards Certified IPC Specialist CIS

IPC-A-600

Requirements and Acceptance for Cables and Wire Harness Assemblies Certified IPC Trainer CIT Certified IPC Specialist

IPC-WHMA-A-620

Requirements for soldered Electrical and Electronic Assemblies Certified IPC Specialist CIS

J-STD-001

Inoltre sono previsti corsi specialistici per/su: - I principi generali e gli aspetti della qualit relativamente alla saldatura in elettronica (leghe con piombo e senza piombo); - Le problematiche relative alla qualit, al controllo, alla gestione e all utilizzo del CIRCUITO STAMPATO. - Operatori ed Ispettori per le tecnologie a foro passante (THT), a montaggio superficiale (SMT) e per la riparazione e modifica su circuiti stampati (leghe con piombo e senza piombo); - Le problematiche relative alla gestione e alla prevenzione delle cariche elettrostatiche. I suddetti corsi potranno avere luogo presso le nostre Sedi o presso le Sedi delle Aziende richiedenti, nel qual caso date e costi dovranno essere valutati secondo il Tariffario IIS 2011. Ulteriori corsi specialistici possono essere organizzati in base alle esigenze dei richiedenti.
Corsi specialistici sulla saldatura in elettronica

I principi generali e gli aspetti della qualit relativamente alla saldatura in elettronica EDIZIONE 2011 leghe con piombo e senza piombo

Le problematiche relative alla qualit, al controllo, alla gestione e allutilizzo del CIRCUITO STAMPATO - EDIZIONE 2011 -

Operatori ed Ispettori per le tecnologie a foro passante (THT), a montaggio superficiale (SMT) e per la riparazione e modifica su circuiti stampati leghe con piombo e senza piombo

21

Corsi sulla microsaldatura in elettronica in accordo alle specifiche ESA


I corsi realizzati in accordo alle Specifiche ESA ECSS sono rivolti all'addestramento del personale (Operatori, Ispettori, Istruttori/Esaminatori(6)) preposto ad operare in settori caratterizzati da elevatissimi standard qualitativi, quali quello aereospaziale e militare. La certificazione, obbligatoria per chi opera nell'ambito di programmi ESA, ha una validit di 2 anni dalla data del conseguimento.

Requisiti per laccesso ai corsi


I corsi per la certificazione in accordo alle specifiche dellESA ECSS prevedono requisiti fisici sullacutezza visiva (carattere Jaeger 1 a 35 cm), sulla percezione della profondit e sulla distinzione dei colori. E sempre richiesta una precedente esperienza nel campo per cui prevista la certificazione.

Esami di certificazione

Al termine di ciascun corso, coloro che possiedono i sopraccitati requisiti fisici, di addestramento e di esperienza previsti dallESA possono sostenere gli esami teorico - pratici di certificazione. Gli esami vengono sempre svolti nellambito del monte ore previsto per il corso corrispondente. Il costo relativo alla certificazione / ricertificazione come Istruttore/Esaminatore (CAT. 1)(6), come Ispettore (CAT. 2) e come Operatore (CAT. 3), in accordo alle Specifiche dellESA ECSS, pari a 100,00 (+ IVA). Il costo relativo al materiale didattico utilizzato in ciascun corso pari a 200,00 (+ IVA)

Contenuti dei corsi


I contenuti fondamentali dei corsi in accordo alle specifiche ESA sono riassunti nel prospetto che segue. I Programmi didattici dettagliati per ogni modulo sono disponibili sul sito www.formazionesaldatura.it. Specifica Argomenti
ECSS-Q-ST-70-08 ESA STR 258; Analisi dei requisiti generali; Metallurgia della saldatura in elettronica; Principi e Prerequisiti delle connessioni saldate affidabili; Condizioni preparatorie; Selezioni dei materiali; Preparazione alla saldatura; Montaggio dei componenti; Montaggio di terminali, tazze e cablaggi; Saldatura di terminali ai circuiti stampati; Pulizia di circuiti stampati; Ispezione finale; Verifica. Per Ispettori (CAT.2): Addestramento pratico mediante ispezione visiva di circuiti stampati assemblati secondo tecnologia a foro passante (THT). Per Operatori (CAT.3): Addestramento pratico mediante assemblaggio manuale di circuiti stampati secondo tecnologia a foro passante (THT). ECSS-Q-ST-70-38 ESA STR 258; Analisi dei requisiti generali; Metallurgia della saldatura in elettronica; Principi e Prerequisiti delle connessioni saldate affidabili; Condizioni preparatorie; Processi di saldatura automatici; Attrezzature e macchinari per la saldatura; Attrezzature ausiliarie; Selezioni dei materiali; Preparazione alla saldatura; Montaggio dei componenti; Saldatura di terminali ai circuiti stampati; Pulizia di circuiti stampati; Ispezione finale; Verifica. Per Ispettori (CAT.2): Addestramento pratico mediante ispezione visiva di circuiti stampati assemblati secondo tecnologia a montaggio superficiale (SMT). Per Operatori (CAT.3): Addestramento pratico mediante assemblaggio manuale di circuiti stampati secondo tecnologia a montaggio superficiale (SMT). ECSS-Q-ST-70-28 ESA STR 258; Analisi dei requisiti generali; Definizione di rework, di repair e di modification; Problematiche relative alle cariche elettrostatiche ed al maneggiamento degli assemblaggi elettronici; Requisiti base; Condizioni preparatorie; Rimozione del conformal coating; Rimozione del giunto saldato e dei reofori ancorati; Rimozione e sostituzione di componenti multireofori; Rimozione e sostituzione di componenti flat-packs; Riparazione di aree placcate in oro; Riparazione di piste conduttrici danneggiate; Riparazione di piste conduttrici sollevate; Riparazione di piazzole sollevate; Rimozione e sostituzione di terminali; Giunti filo a filo; Aggiunta di componenti; Modifica delle connessioni dei componenti; Taglio di conduttori interni di un circuito stampato multistrati. Per Ispettori (CAT.2): Addestramento pratico mediante ispezione visiva di circuiti stampati riparati e/o modificati. Per Operatori (CAT.3): Addestramento pratico mediante riparazione e/o modifica di circuiti stampati. ECSS-Q-ST-70-26 ESA STR 258; Analisi dei requisiti generali; Definizione di crimpatura, Materiali per la crimpatura; Condizioni preparatorie; Operazioni di crimpatura; Metodi di prova; Criteri di accettabilit; Assicurazione di qualit. Per Ispettori (CAT.2): Addestramento pratico mediante ispezione visiva di diversi tipi di crimpatura. Per Operatori (CAT.3): Addestramento pratico mediante la realizzazione di diversi tipi di crimpatura. ECSS-Q-ST-70-30 ESA STR 258; Analisi dei requisiti generali; Definizione di wire wrapping, Materiali per il wire wrapping; Condizioni preparatorie; Operazioni di wire wrapping; Metodi di prova; Criteri di accettabilit; Assicurazione di qualit. Per Ispettori (CAT.2): Addestramento pratico mediante ispezione visiva di diversi tipi di wire wrapping. Per Operatori (CAT.3): Addestramento pratico mediante la realizzazione di diversi tipi di wire wrapping. ECSS-Q-ST-70-18 ESA STR 258; Analisi dei requisiti generali; Principi sulle connessioni saldate o crimpate di cavi semi-rigidi; Prerequisiti per l'assemblaggio ed il montaggio di cavi coassiali semi-rigidi; Condizioni preparatorie; Selezione dei materiali; Preparazione di cavi semi-rigidi; Preparazione per l'assemblaggio mediante saldatura di cavi semi-rigidi; Assemblaggio di connettori a cavi coassiali RF; Montaggio dei cavi; Ispezione finale; Verifica. Per Ispettori (CAT.2): Addestramento pratico mediante ispezione visiva di connessioni di cavi coassiali RF. Per Operatori (CAT.3): Addestramento pratico mediante la realizzazione di connessioni di cavi coassiali RF .

(6) Laccesso al corso come Istruttore/Esaminatore (CAT. 1) sar consentito ai candidati di Aziende operanti nel settore spazio e comunque previa autorizzazione dellEnte Spaziale Europeo (ESA)

22

Calendario dei corsi


Corsi per la certificazione in accordo alle Specifiche ESA/ECSS
Codice Tipo di corso Istruttore / Esaminatore (CAT. 1)(6) Operatore (CAT. 3) per tecnologia a "foro passante" in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-08 Ispettore (CAT. 2) per tecnologia a "foro passante" in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-08 Operatore (CAT. 3) per tecnologia SMT in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-38 Ispettore (CAT. 2) per tecnologia SMT in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-38 Operatore (CAT. 3) per Riparazione e Modifica in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-28(8) Ispettore (CAT. 2) per Riparazione e Modifica in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-28(9) Operatore/Ispettore per Crimping in accordo alle Specifica ECSS-Q-ST-70-26 Operatore/Ispettore per Wire Wrapping in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-30 Operatore/Ispettore per RF Cables in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-18 Periodo 415/07/2011 1620/05/2011 1418/11/2011 1620/05/2011 1418/11/2011 2327/05/2011 2125/11/2011 2327/05/2011 2125/11/2011 710/06/2011 1316/12/2011 710/06/2011 1316/12/2011 56/12/2011 7/12/2011 1920/12/2011 Ore 64 36 36 36 36 36(7) 36(7) 36(7) 36(7) 32 32 32 32 12 8 12 Sede Prezzo (+ IVA) 2.200,00 1.100,00 1.100,00 1.100,00 1.100,00 1.100,00 1.100,00 1.100,00 1.100,00 1.000,00 1.000,00 400,00 250,00 400,00 Materiale didattico (+ IVA) 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00

70./2011 71./2011 72./2011 73./2011 74./2011 75./2011 76./2011 77./2011 78./2011 79./2011 80./2011 81./2011 82./2011 83./2011 84./2011 85./2011

IIS - Sede Genova

La certificazione finale emessa al costo unitario di 100,00 (+ IVA). Corsi per la ricertificazione in accordo alle Specifiche ESA/ECSS
Codice Tipo di corso Istruttore / Esaminatore (CAT 1)(6) Periodo Ore Sede Materiale Prezzo didattico (+IVA) (+ IVA) 1.100,00 500,00 500,00 500,00 IIS - Sede Genova 500,00 500,00 250,00 250,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00 200,00

86./2011 87./2011 88./2011 89./2011 90./2011 91./2011 92./2011 93./2011 94./2011

1115/07/2011 36

Operatore/Ispettore per tecnologia a "foro passante" in accordo alla 1718/05/2011 16 Specifica ECSS-Q-ST-70-08 1516/11/2011 16 Operatore/Ispettore per tecnologia SMT in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-38 Operatore/Ispettore per Riparazione e Modifica in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-28 Operatore/Ispettore per Crimping e Wire Wrapping in accordo alle Specifiche ECSS-Q-ST-70-26/ECSS-Q-ST-70-30 Operatore/Ispettore per RF Cables in accordo alla Specifica ECSS-Q-ST-70-18 2425/05/2011 16 2223/11/2011 16 89/06/2011 1415/12/2011 67/12/2011 20/12/2011 16 8 8

La certificazione finale emessa al costo unitario di 100,00 (+ IVA). I suddetti corsi possono anche essere realizzati presso le Aziende richiedenti, con costi in base al Tariffario IIS 2011.

Informazioni
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Sig. Luca Moliterni (tel. 010 8341315, luca.moliterni@iis.it ). Per la segreteria, Sig.ra Paola Banchero (tel. 010 8341358, fax 010 8367780, e-mail paola.banchero@iis.it).

(7) Si tratta del totale delle ore previste per coloro che non abbiano gi frequentato il corso da Operatore e/o Ispettore in accordo allo Standard ECSS-Q-ST-70-08. Per coloro in possesso di tale certificato il corso pu essere ridotto fino alla durata di 24 ore. (8) L'accesso a tale corso riservato a coloro che hanno conseguito la certificazione per Operatore in accordo agli Standard ECSS-Q-ST-70-08 e ECSS-Q-ST-70-38. (9) L'accesso a tale corso riservato a coloro che hanno conseguito la certificazione per Ispettore in accordo agli Standard ECSS-Q-ST-70-08 e ECSS-Q-ST-70-38

23

Corsi sulla microsaldatura in elettronica in accordo agli Standard IPC


I corsi realizzati in accordo agli Standard IPC, sono rivolti al miglioramento della qualit e delle tecniche realizzative per il prodotto, mediante la formazione di figure di riferimento all'interno dei settori produttivi e/o di controllo dell'azienda. La certificazione ha una validit di 2 anni dalla data del conseguimento.

Requisiti per laccesso ai corsi Esami di certificazione

E consigliata una precedente esperienza nel campo per cui prevista la certificazione. Al termine di ciascun corso, i candidati, possono sostenere gli esami teorico - pratici di certificazione. I candidati possono comunque accedere direttamente allesame per la prima certificazione (Challenge Test) in accordo agli Standard IPC-A-610, IPC-WHMA-A-620 ed IPC-A-600. I candidati possono comunque accedere direttamente allesame per la ricertificazione (Challenge Test) in accordo agli Standard IPC-A-610, IPC-WHMA-A-620, IPC-A-600, IPC-7711/7721 e J-STD-001. Gli esami vengono sempre svolti nellambito del monte ore previsto per il corso corrispondente.
-

Il costo relativo alla certificazione/ricertificazione come Certified IPC Trainer (CIT), in accordo agli Standard IPC-A-610 / IPC-WHMA-A-620 / IPC-A-600 / IPC/J-STD-001 / IPC 7711/7721, pari a 200,00 (+IVA). Il costo relativo alla certificazione/ricertificazione come Certified IPC Specialist (CIS), in accordo agli Standard IPC-A-610 / IPC-A-600 / IPC-WHMA-A-620/ IPC/J-STD-001 / IPC-7711/7721, pari a 100,00 (+ IVA). Il costo relativo al materiale didattico necessario per i corsi da Certified IPC Trainer (CIT), in accordo agli Standard IPC-A-610 / IPC-WHMA-A-620 / IPC-A-600 / IPC/J-STD-001 / IPC 7711/7721, pari a 700,00 (+IVA). Il costo relativo al materiale didattico necessario per i corsi da Certified IPC Specialist (CIS), in accordo agli Standard IPC-A-610 / IPC-A-600 / IPC-WHMA-A-620/ IPC/J-STD-001 / IPC-7711/7721, pari a 200,00 (+ IVA).

Contenuto dei corsi


I contenuti fondamentali dei corsi in accordo agli Standard IPC sono riassunti nel prospetto seguente. I Programmi didattici dettagliati per ogni modulo sono disponibili sul sito www.formazionesaldatura.it. Standard IPC-A-610 Argomenti
Introduzione: politica e procedure del programma di addestramento; Prefazione, Documenti applicabili e Maneggiamento; Hardware; Saldatura; Connessioni ai terminali; Tecnologia a foro passante; Assemblaggi a montaggio superficiale; Danneggiamento dei componenti; Circuiti stampati ed assemblaggi; Requisiti di accettabilit dei cablaggi separati; Alta tensione; In aggiunta, solo per Certified IPC Trainer (CIT): Abilit dell'Istruttore; Responsabilit amministrative di un CIT. Introduzione: politica e procedure del programma di addestramento; Metallurgia della saldatura in elettronica; Requisiti inerenti a materiali, componenti ed attrezzature; Qualit e criteri di accettabilit dei giunti saldati; Prevenzione dalle cariche elettrostatiche; Fili e terminali; Tecnologia a foro passante; Assemblaggi a montaggio superficiale; Metodologia di ispezione; Addestramento pratico: saldatura e assemblaggio manuale di fili e terminali, componenti per tecnologia a foro passante (THT), componenti per tecnologia a montaggio superficiale (SMT). Introduzione: politica e procedure del programma di addestramento; Giunzione di fili; Rilavorazione di componenti a foro passante; Rimozione e sostituzione delle principali tipologie di componenti a montaggio superficiale; Riparazione di/su circuiti stampati; Riparazione del laminato; Rimozione del conformal coating; Addestramento pratico: Giunzione di fili, Rimozione e sostituzione di componenti per tecnologia a foro passante e a montaggio superficiale, Riparazione di/su circuiti stampati, Riparazione del laminato, Rimozione e sostituzione del conformal coating. Introduzione: politica e procedure del programma di addestramento e visione generale della IPC-A-600; Caratteristiche osservabili dall'esterno; Caratteristiche osservabili dall'interno; Miscellanea. Introduzione/ Visione generale di IPC/WHMA-A-620, Terminali Crimpati; Posizionamento Terminali su Fili Isolati (IDC), Terminali Saldati , Connettori, Connettori Stampati/Ottenuti Per iniezione, Giunzione Fili, Marcature/Etichettature; Fissaggio Fasci di Fili; Schermature; Guaine Protettive per Cavi/Fili, Assemblaggio Cavi Coassiali e Biasciali, Avvolgimento Fili Non Saldati.

J-STD-001

IPC-7711/7721

IPC-A-600 IPC-WHA-A620

24

Calendario dei corsi Corsi secondo lo Standard IPC-A-610


Codice Tipo di corso Periodo 1317/06/2011 711/11/2011 Da concordare Da concordare Ore 36 36 24 4 IIS - Sede Genova Sede Prezzo (+ IVA) 1.200,00 1.200,00 750,00 150,00 Materiale didattico (+ IVA) 700,00 700,00 200,00 Non previsto Certificazione (+ IVA) 200,00 200,00 100,00 Non previsto

95./2011 96./2011 97./2011

Certified IPC Trainer (CIT) Certified IPC Specialist (CIS) Integrazione pratica corso CIS (facoltativa)

Corsi secondo lo Standard IPC-7711 / 7721


Codice 98./2011 99./2011 Tipo di corso Certified IPC Trainer (CIT) Certified IPC Specialist (CIS) Periodo 2428/10/2011 Da concordare Ore 36 52 Sede IIS - Sede Genova Prezzo (+ IVA) 1.200,00 1.300,00 Materiale didattico (+ IVA) 700,00 200,00 Certificazione (+ IVA) 200,00 100,00

Corsi secondo lo Standard IPC-WHMA-A-620


Codice 100./2011 101./2011 Tipo di corso Certified IPC Trainer (CIT) Certified IPC Specialist (CIS) Periodo 1721/10/2011 Da concordare Ore 36 24 Sede IIS - Sede Genova Prezzo (+ IVA) 1.200,00 750,00 Materiale didattico (+ IVA) 700,00 200,00 Certificazione (+ IVA) 200,00 100,00

Corsi secondo lo Standard IPC J-STD-001


Codice 102./2011 103./2011 Tipo di corso Certified IPC Trainer (CIT) Certified IPC Specialist (CIS) Periodo 37/10/2011 Da concordare Ore 36 36 Sede IIS - Sede Genova Prezzo (+ IVA) 1.200,00 1.100,00 Materiale didattico (+ IVA) 700,00 200,00 Certificazione (+ IVA) 200,00 100,00

Corsi secondo lo Standard IPC-A-600


Codice 104./2011 105./2011 Tipo di corso Certified IPC Trainer (CIT) Certified IPC Specialist (CIS) Periodo 1014/10/2011 Da concordare Ore 36 24 Sede IIS - Sede Genova Prezzo (+ IVA) 1.200,00 750,00 Materiale didattico (+IVA) 700,00 200,00 Certificazione (+IVA) 200,00 100,00

I suddetti corsi possono anche essere realizzati presso le Aziende richiedenti, con costi in base al Tariffario IIS 2011.

Informazioni
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Sig. Luca Moliterni (tel. 010 8341315, luca.moliterni@iis.it ). Per la Segreteria, Sig.ra Paola Banchero (tel. 010 8341358, fax 010 8367780, e-mail paola.banchero@iis.it).

25

Corsi specialistici sulla microsaldatura in elettronica


I corsi specialistici sulla saldatura in elettronica sono sviluppati dall'IIS sulla base delle proprie esperienze tecniche e di laboratorio allo scopo di fornire ai partecipanti un elevato livello di conoscenza dei materiali e dei processi produttivi, nell'ambito del settore dell'assemblaggio elettronico.

Requisiti per laccesso ai corsi Esami di qualificazione

Non esistono particolari requisiti per laccesso a tali corsi. Al termine di ciascun corso, verr realizzato un esame per lottenimento di un Attestato di frequenza e profitto oppure verr rilasciato un Attestato di frequenza , al costo di 50,00 (+ IVA). Il costo relativo al materiale didattico utilizzato in ciascun corso pari a 200,00 (+IVA)

Contenuti dei corsi


I contenuti fondamentali dei corsi in accordo agli Standard IPC sono riassunti nel prospetto di seguito. I Programmi didattici dettagliati per ogni modulo sono disponibili sul sito www.formazionesaldatura.it. Tipo di Corso
"Operatori" di saldatura in elettronica

Argomenti
Metallurgia della saldatura in elettronica; Leghe brasanti: diagrammi di stato, composizione e caratterizzazione meccanica (leghe SnPb e "Lead free"); Flussanti; Processo di saldatura manuale; Difettosit/Criteri di accettabilit dei giunti saldati mediante leghe con e senza piombo; Problematiche relative alle cariche elettrostatiche ed al maneggiamento degli assemblaggi elettronici. Addestramento pratico: assemblaggio manuale, rilavorazione dei giunti saldati, rimozione di componenti per tecnologia a foro passante (THT) e a montaggio superficiale (SMT). Il programma relativo alla parte teorica coincide con quello del Corso per Operatori (vedere box sopra). Addestramento pratico: ispezione visiva mediate microscopio stereoscopico di assemblaggi elettronici al fine di valutare la qualit dei giunti saldati, dei materiali utilizzati e le eventuali difettologie definendone laccettabilit finale. Classificazione dei circuiti stampati; Materiali base per circuiti stampati; Breve descrizione del ciclo produttivo; Finiture superficiali; Stoccaggio e bonifica dei circuiti stampati; Difettologie dei circuiti stampati; Test di accettabilit per circuiti stampati; Raccolta dati sperimentali dei test di bagnatura condotti sulle principali finiture superficiali, in diverse condizioni ambientali, mediante il metodo del Wetting Balance Test. Metallurgia della saldatura in elettronica; Leghe brasanti: diagrammi di stato, composizione e caratterizzazione meccanica (leghe SnPb e "Lead free"); Flussanti; Paste saldanti, Deposizione delle paste senza piombo.

"Ispettori" di saldatura in elettronica Problematiche relative alla qualit, al controllo, alla gestione ed all'utilizzo del CIRCUITO STAMPATO

Principi generali e qualit nella saldanti mediante stencil; Circuiti stampati; Processo di saldatura automatico ad onda; Processo di saldatura in elettronica saldatura automatico a rifusione; Difettosit/Criteri di accettabilit dei giunti saldati mediante leghe con e

Calendario dei corsi Corsi specialistici sulla saldatura in elettronica


Codice 106./2011 107./2011 108./2011 Tipo di corso Operatori di saldatura in elettronica Ispettori di saldatura in elettronica Problematiche relative alla qualit, al controllo, alla gestione ed all'utilizzo del CIRCUITO STAMPATO Edizione 2011 Integrazione al corso relativo al Circuito stampato dedicata allo sviluppo di un Capitolato fornitura pcb (Facoltativa) Principi generali e qualit nella saldatura in elettronica Edizione 2011 Integrazione pratica al corso di Principi generali (Facoltativa) Ore 32 24 20 Periodo Sede Prezzo (+ IVA) 1.000,00 750,00 500,00 Materiale didattico (+ IVA) 200,00 200,00 200,00 Emissione attestato (+ IVA) 50,00 50,00 50,00

Da concordare(10) Da concordare(10) Da concordare(10)

109./2011

Da concordare(5)

250,00

Non previsto Non previsto

110./2011 111./2011

24 4

Da concordare(10) Da concordare(10)

750,00 150,00

200,00

50,00

Non previsto Non previsto

I suddetti corsi possono anche essere realizzati presso le Aziende richiedenti, con costi in base al Tariffario IIS 2011.

Informazioni
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Sig. Luca Moliterni (tel. 010 8341315, luca.moliterni@iis.it). Per la segreteria, Sig.ra Paola Banchero (tel. 010 8341358, fax 010 8367780, e-mail paola.banchero@iis.it).
(10) Tali corsi avranno luogo presso le Sede IIS di Genova e gli Uffici Regionali di Legnano (MI) e Mogliano Veneto (TV).

26

Corsi di qualificazione per personale addetto alle prove non distruttive di livello 1, 2 e 3
I corsi di qualificazione per personale addetto alle Prove Non Distruttive (PND) hanno lo scopo di addestrare gli operatori stessi, nei singoli metodi applicati, per il Livello di interesse, e consentire loro l'accesso alle prove finali previste dalle norme nazionali o internazionali applicabili. Attualmente, sono svolti dall'IIS corsi di addestramento conformi ai requisiti previsti dalle seguenti norme: EN 473: Prove non distruttive - Qualificazione e certificazione del personale addetto alle prove non distruttive Principi generali. ISO 9712: Non-destructive testing - Qualification and certification of personnel.

Inoltre, data l'ampia diffusione di tale documento a livello internazionale, l'IIS svolge corsi di addestramento conformi ai requisiti della Raccomandazione (Recommended Practice) No. SNT-TC-1A: Personnel Qualification and Certification in Nondestructive Testing. Tutti i corsi proposti trattano sia la parte teorica sia i principali aspetti applicativi dei metodi di controllo non distruttivo di seguito riportati:
Prove Non Distruttive Livelli 1, 2 e 3 EN 473 / ISO 9712 ed ASNT SNT-TC-1A

METODO (Esame visivo)

METODO (Esame radiografico)

METODO (Esame ultrasonoro)

METODO (Esame con particelle magnetiche)

METODO (Esame con Liquidi Penetranti)

METODO (Esame per rivelazione di Fughe)

METODO (Esame con Correnti Indotte)

VT

RT

UT

MT

PT

LT

ET

Requisiti per laccesso ai corsi


Non sono previsti requisiti specifici per la partecipazione ai corsi quanto per liscrizione agli Esami di Qualificazione. Tali requisiti variano in funzione del livello, del metodo di controllo e della norma di riferimento (si veda allo scopo il paragrafo dedicato alla certificazione). In ogni caso, al termine del corso viene rilasciato un Attestato di Frequenza.

Docenti e strumenti didattici


Le lezioni vengono condotte da personale Qualificato secondo EN 473 / ISO 9712 e/o Raccomandazione ASNT SNTTC-1A e sono supportate da dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio; quando previsto, esse sono inoltre integrate con l'impiego di specifici strumenti multimediali (CD-Rom). A partire dal 2011 sar fornito ai partecipanti al modulo base il calibro IIS di tipo bridge cam, utile strumento di lavoro per lo svolgimento dellattivit di ispezione delle saldature.

Struttura dei corsi

Per i corsi relativi ad ogni singolo metodo PND, lIIS ripropone nel 2011, per il quarto anno consecutivo, la formula inaugurata nel 2008. La struttura modulare, distribuita in modo uniforme e capillare in tutte le Sedi IIS, offre un percorso didattico rispondente alle esigenze aziendali dei partecipanti, consentendo di scegliere gli argomenti pi vicini alla realt del proprio settore industriale. Essa consente inoltre una maggiore flessibilit nel programmare la partecipazione ai corsi permettendo un risparmio sia in termini di tempo sia in termini economici (ad esempio, la durata complessiva distribuita in periodi non consecutivi, evitando l'assenza prolungata dal posto di lavoro), nel pieno rispetto dei requisiti previsti dalle norme EN 473, ISO 9712 e dalla Raccomandazione ASNT: SNT-TC-1A; infatti, il raggiungimento del numero minimo di ore di corso previsto garantito dall'impiego di specifici strumenti e supporti didattici. Durate, costi, contenuti e calendarizzazione presentati di seguito sono riferiti a corsi dedicati a personale candidato al Livello 2. Resta peraltro sempre possibile organizzare corsi e/o moduli presso le Sedi di Aziende richiedenti; nel qual caso le date dovranno essere concordate e i costi saranno valutati secondo il Tariffario IIS 2011. La struttura modulare prevede per ogni corso due o pi moduli cos denominati, in sequenza: Modulo Base (MB); Modulo di Metodo (MM); Modulo Specifico di Applicazione del Metodo (MS). 27

Per conseguire un qualsiasi tipo di certificazione, ogni partecipante deve completare il percorso formativo descritto nello schema successivo. Ogni Modulo pu essere frequentato singolarmente ed indipendentemente dal rilascio di certificazioni, senza alcuna scadenza temporale.
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM Modulo Specifico di Applicazione del Metodo MS Esame di certificazione

Diploma EWF / IIW

Modulo di Base (MB) Scopo di questo Modulo fornire gli elementi di base necessari per l'applicazione di qualsivoglia metodo di controllo. A tal proposito, a partire da questanno, IIS fornir a tutti coloro che parteciperanno al Modulo di Base oltre al materiale didattico anche un calibro di saldatura IIS multipurpose di tipo Bridge Cam, strumento di lavoro fondamentale per chi svolge attivit di ispezione. Questo Modulo comune a tutti i metodi: pertanto, necessario frequentarlo una sola volta La partecipazione a questo modulo propedeutica ai Moduli successivi Possono accedere direttamente al Modulo successivo coloro che posseggano diplomi di Figura Professionale IIW/EWF come IWE, IWT, IWI-C, IWI-S o abbiano frequentato interamente i relativi corsi. Modulo di Metodo (MM) Scopo di questo Modulo fornire gli elementi caratteristici di ogni singolo metodo di controllo. La partecipazione a questo Modulo propedeutica a qualsiasi Modulo Specifico di Applicazione del Metodo (MS), a meno del caso dei metodi MT, PT e dei metodi RT (con limitazione all'interpretazione) ed UT (con limitazione alle misure spessimetriche), per i quali si accede direttamente all'esame finale di certificazione. Modulo Specifico di Applicazione del Metodo (MS) Scopo di questo Modulo fornire gli elementi caratteristici di specifiche applicazioni di ogni singolo metodo di controllo. Uno o pi Moduli MS sono previsti nel caso dei metodi VT, RT, UT, LT ed ET, a scelta del candidato in funzione dei propri specifici interessi.

Esami di certificazione

Sono svolti in accordo alle norme EN 473 e ISO 9712 oppure alla Raccomandazione ASNT: SNT-TC-1A, presso lIIS. Per accedere agli esami di certificazione occorre soddisfare i requisiti previsti dalle relative norme, come di seguito specificato. Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 i. Presentazione della domanda desame; ii. idoneit fisica: certificato di acutezza visiva attestante Visus da vicino (carattere Jaeger N1 oppure Times New Roman N4.5) e normale percezione dei colori; iii. dichiarazione rilasciata da un Livello 3 EN 473 / ISO 9712 delladdestramento conseguito per ogni metodo; iv. dichiarazione del Datore di Lavoro dellesperienza maturata per ogni metodo; v. una fotografia formato tessera, in formato cartaceo o, in alternativa, digitale tipo .jpeg. I requisiti di cui ai punti (iii.) e (iv.) variano in funzione della scolarit del candidato, del metodo, del livello di qualificazione (1, 2 o 3) richiesto. Certificazione secondo ASNT SNT-TC-1A i. Dichiarazione rilasciata da un Livello 3 delladdestramento conseguito per ogni metodo; ii. dichiarazione del Datore di Lavoro dellesperienza maturata per ogni metodo; iii. idoneit fisica: certificato di acutezza visiva attestante Visus da vicino (carattere Jaeger N2) e normale percezione dei colori; iv. procedura aziendale di addestramento e qualificazione del personale addetto ai controlli non distruttivi. I requisiti di cui in (i.) e (ii.) variano in funzione della scolarit del candidato e delledizione della Raccomandazione ASNT: SNT-TC-1A richiesta.

Informazioni

Per ulteriori informazioni, ad esempio riguardanti il costo degli Esami secondo EN 473 / ISO 9712, il costo della Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 oppure limporto relativo alla Certificazione in accordo a Raccomandazione ASNT, possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare il Responsabile dellArea Formazione Teorica Controlli Non Distruttivi, Ing. Simone Rusca, al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria (tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

28

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Modulo di Base (MB)
Come descritto nella presentazione dei corsi per personale addetto alla PND, il Modulo di Base, nel contesto del precorso formativo proposto da IIS, rappresenta lelemento formativo comune a tutti i metodi. Esso, in particolare, deve essere frequentato da tutti coloro che inizino per la prima volta il proprio percorso si qualificazione; nel caso invece il corso sia gi stato frequentato, in occasione della qualificazione ad altri metodi, oppure i candidati siano in possesso di Diplomi da Figure Professionali secondo gli schemi della Federazione Europea della Saldatura (EWF) o dellIstituto Internazionale della Saldatura (IIW).

Contenuti del corso


Schemi di Qualificazione e Certificazione: EN 473, ISO 9712, Raccomandazione ASNT SNTTC-1A Introduzione alle Prove Non Distruttive: caratteristiche e confronto fra i metodi Difettologia dei giunti saldati e delle principali tipologie di semilavorato (laminati, getti, fucinati, tubi) Difettologia dei componenti eserciti

Calendario dei corsi


Modulo di Base (MB)

Codice
112./2011 113./2011

Argomento

Sede

Periodo 1213/01/2011

Ore

Prezzo (+ IVA)

IIS - Sede di Genova


114./2011 115./2011 116./2011 117./2011 118./2011 119./2011 120./2011 121./2011 122./2011 123./2011 124./2011

0708/03/2011 3031/05/2011 2223/11/2011 0102/02/2011

16

IIS - Ufficio di Legnano (MI) Modulo di Base (MB)

0506/04/2011 1314/09/2011 2627/01/2011

16 700,00(11)

IIS - Ufficio di Mogliano Veneto 1112/05/2011 (TV) 0506/10/2011 2526/01/2011 IIS - Ufficio di Priolo (SR) 2021/06/2011 2223/11/2011

16

16

Informazioni

Per ulteriori informazioni, ad esempio riguardanti il costo degli Esami secondo EN 473 / ISO 9712, il costo della Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 oppure limporto relativo alla Certificazione in accordo a Raccomandazione ASNT, possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare il Responsabile dellArea Formazione Teorica Controlli Non Distruttivi, Ing. Simone Rusca, al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria (tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

(11) A tutti i partecipanti al Modulo di Base verr fornito un calibro di saldatura IIS di tipo Bridge Cam.

29

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Esame visivo (VT)
I corsi relativi a questo metodo, riferiti al Livello 2 ed ai requisiti delle norme EN 473 ed ISO 9712, sono stati armonizzati allo schema modulare descritto nella pagina precedente e prevedono la partecipazione ad almeno un Modulo Specifico di Applicazione del Metodo, a discrezione del candidato, secondo lo schema successivo.
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM Diploma EWF / IIW Modulo Specifico Saldatura MS Modulo Specifico Corrosione, Verniciatura MS

Esame di certificazione

Contenuti del corso

Modulo di Metodo (MM)

Cenni di ottica e fisiologia della visione Applicazioni metodo VT Norma EN 970 e Codice ASME: sez. V-Art. 9 Cenni sui processi di saldatura e sulla saldabilit di leghe metalliche e non metalliche Gestione delle discontinuit dei giunti saldati Principali tipologie di corrosione Principali tipologie, caratteristiche e funzioni delle pitture

Strumentazioni per esami diretti Strumentazioni per esami remotizzati Dimostrazioni ed esercitazioni di conduzione di esami visivi su giunti saldati Cenni sullesame visivo di microjoints

Moduli Specifici di Applicazione del Metodo (MS): Modulo saldatura

Modulo corrosione e verniciatura

Esame visivo delle superfici verniciate Norme relative alle superfici verniciate (preparazione, prove)

Corso al livello 2 in accordo alla Raccomandazione ASNT SNT-TC-1A


Nel caso di corso conforme alla Raccomandazione ASNT SNT-TC-1A, per ottenere la certificazione al livello 2 nel metodo VT necessario frequentare, nelle date di seguito tabulate, il Modulo di Metodo (MM) pi il Modulo Specifico Saldatura (MS). Inoltre, per coloro che, dopo aver conseguito tramite il sistema didattico modulare la certificazione secondo la raccomandazione ASNT, volessero l'estensione alla certificazione secondo EN 473/ISO 9712 sar necessario integrare laddestramento tramite la frequentazione del Modulo Base.

Calendario dei corsi


Moduli di Metodo (MM) Codice 125./2011 126./2011 127./2011 128./2011 129./2011 130./2011 131./2011 132./2011 133./2011 134./2011 135./2011 136./2011 Codice 137./2011 138./2011 139./2011 140./2011 141./2011 142./2011 143./2011 144./2011 145./2011 146./2011 147./2011 148./2011 149./2011 Argomento Sede IIS - Sede di Genova Periodo 14/01/2011 09/03/2011 01/06/2011 24/11/2011 03/02/2011 07/04/2011 15/09/2011 28/01/2011 13/05/2011 07/10/2011 27/01/2011 24/11/2011 Periodo 2021/01/2011 31/0301/04/2011 1617/06/2011 0102/12/2011 1718/02/2011 2829/04/2011 2223/09/2011 1011/02/2011 2627/05/2011 2728/10/2011 0809/02/2011 1213/04/2011 0102/12/2011 Ore 8 Prezzo (+ IVA)

Modulo di Metodo (MM)

IIS - Ufficio di Legnano (MI) IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS - Ufficio di Priolo (SR)

8 8 8

320,00

Moduli Specifici (MS) Argomento Sede IIS - Sede di Genova Modulo Specifico (MS) Saldatura Ore 12 Prezzo (+ IVA)

IIS - Ufficio di Legnano (MI) IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV)

12 12 12 12 12

635,00

Modulo Specifico (MS) Corrosione e verniciatura

IIS - Ufficio di Priolo (SR) IIS - Sede di Genova IIS - Ufficio di Priolo (SR)

635,00

30

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Esame radiografico (RT)
I corsi relativi a questo metodo, riferiti al Livello 2 ed ai requisiti delle norme EN 473 ed ISO 9712, sono stati armonizzati allo schema modulare precedentemente descritto e prevedono la partecipazione ad un Modulo Specifico di Applicazione del Metodo, secondo lo schema successivo. I soli allievi interessati alla certificazione al livello 2 secondo norma EN 473 con limitazione all'interpretazione radiografica possono limitarsi a frequentare il Modulo di Base ed il successivo Modulo di Metodo, accedendo direttamente all'esame finale.
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM > Livello 2 con limitazione all'interpretazione > Modulo Specifico Tecniche Convenzionali MS Esame di certificazione

Diploma EWF / IIW

Contenuti del corso Modulo di Metodo (MM)

Caratteristiche dei RX e dei R gamma Geometria dellesposizione e penombra geometrica Sistema Pellicola (film, schermi, trattamento) Sensibilit radiografica e IQI

Interpretazione radiografica: condizioni e strumenti per la lettura dei film, condizioni di archiviazione Dimostrazioni ed esercitazioni di interpretazione radiografica, Norme e Codici relativi

Moduli Specifici di Applicazione del Metodo (MS)


Modulo Operatore Tecniche Convenzionali
Produzione di RX e R gamma: principali macchine radiogene e radioisotopi Esposizione Radiografica (tecniche, diagrammi dellesposizione, curve sensitometriche) e Radioprotezione Dimostrazioni ed esercitazioni di esposizione e di trattamento delle pellicole Cenni sulle verifiche delle strumentazioni Cenni su tecniche avanzate quali Radioscopia, T.A.C. Industriale e Radiografia Digitale Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Nel caso di corso conforme alla Raccomandazione ASNT SNT-TC-1A, per ottenere la certificazione al livello 2 nel metodo RT necessario frequentare, nelle date di seguito tabulate, il Modulo di Metodo (MM) pi il Modulo Specifico Operatore Tecniche Convenzionali (MS). Inoltre, per coloro che, dopo aver conseguito tramite il sistema didattico modulare la certificazione secondo la raccomandazione ASNT, volessero l'estensione alla certificazione secondo EN 473/ISO 9712 sar necessario integrare laddestramento tramite la frequentazione del Modulo Base.

Corso al livello 2 in accordo alla Raccomandazione ASNT SNT-TC-1A

Calendario dei corsi


Moduli di Metodo (MM) Codice
150./2011 151./2011 152./2011 153./2011 154./2011 155./2011 156./2011 157./2011

Argomento

Sede
IIS - Sede di Genova

Periodo
2225/02/2011 1215/04/2011 1316/12/2011 0104/03/2011 1821/10/2011 1518/03/2011 0811/11/2011 2629/07/2011

Ore
28 28 28 28

Prezzo (+ IVA)

Modulo di Metodo (MM)

IIS - Ufficio di Legnano (MI) IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS - Ufficio di Priolo (SR)

970,00(12)

Moduli Specifici (MS) Codice


158./2011 159./2011 160./2011 161./2011

Argomento
Modulo Specifico (MS) Operatore Tecniche Convenzionali

Sede
IIS - Sede di Genova IIS - Ufficio di Legnano (MI) IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV)

Periodo
0206/05/2011 1418/11/2011 28/1102/12/2011 0408/04/2011

Ore
36 36 36

Prezzo (+ IVA)
1.650,00

(12) Nel caso di limitazione allinterpretazione radiografica, la quota diviene 1.175,00 , comprensivi dell'esame finale.

31

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Esame ultrasonoro (UT)
I corsi relativi a questo metodo, riferiti al Livello 2 ed ai requisiti delle norme EN 473 ed ISO 9712, sono stati armonizzati allo schema modulare precedentemente descritto e prevedono la partecipazione ad un Modulo Specifico di Applicazione del Metodo, secondo lo schema successivo. I soli allievi interessati alla certificazione al livello 2 secondo norma EN 473 con limitazione alle misure spessimetriche possono limitarsi a frequentare il Modulo di Base ed il successivo Modulo di Metodo, accedendo direttamente all'esame finale.
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM > Livello 2 con limitazione alla spessimetria > Modulo Specifico Tecniche Convenzionali MS Esame di certificazione

Diploma EWF / IIW

Contenuti del corso


Modulo di Metodo (MM)
Ultrasuoni: generazione e caratteristiche Principali tipologie e caratteristiche di apparecchi e di sonde per il controllo UT Tarature di sensibilit (Blocchi Campione) Controllo di laminati, di placcati, di riporti in metallo bianco e Misurazione di spessori Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative Controllo di Giunti saldati Cenni su tecniche avanzate quali TOFD, Phased Array, Onde Guidate Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Moduli Specifici di Applicazione del Metodo (MS): Modulo Operatore Tecniche Convenzionali
Tipi di Rappresenationi: A-Scan, B-Scan, C-Scan Sonde angolate, sonde speciali e relative tarature Tarature di Sensibilit (Blocchi Campione) Curve DAC, Diagrammi AVG

Nel caso di corso conforme alla Raccomandazione ASNT SNT-TC-1A, per ottenere la certificazione al livello 2 nel metodo UT necessario frequentare, nelle date di seguito tabulate, il Modulo di Metodo (MM) pi il Modulo Specifico Operatore Tecniche Convenzionali (MS). Inoltre, per coloro che, dopo aver conseguito tramite il sistema didattico modulare la certificazione secondo la raccomandazione ASNT, volessero l'estensione alla certificazione secondo EN 473/ISO 9712 sar necessario integrare laddestramento tramite la frequenza del Modulo Base.

Corso al livello 2 in accordo alla Raccomandazione ASNT SNT-TC-1A

Calendario dei corsi Moduli di Metodo (MM) Codice


162./2011 163./2011 164./2011 165./2011 166./2011 167./2011 168./2011 169./2011

Argomento

Sede
IIS - Sede di Genova

Periodo
0811/02/2011 2225/03/2011 1417/06/2011 2225/02/2011 1720/05/2011 0811/03/2011 1518/11/2011 1316/09/2011

Ore
28 28 28 28

Prezzo (+ IVA)

Modulo di Metodo (MM)

IIS - Ufficio di Legnano (MI) IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS - Ufficio di Priolo (SR)

970,00(13)

Moduli di Specifici (MS) Codice


170./2011 171./2011 172./2011 173./2011 174./2011 175./2011 176./2011 177./2011

Argomento

Sede
IIS - Sede di Genova

Periodo
1418/02/2011 1822/04/2011 2125/11/2011 28/0301/04/2011 27/0601/07/2011 0206/05/2011 1216/12/2011 1923/09/2011

Ore
36 36 36 36

Prezzo (+ IVA)

Modulo Specifico (MS) Operatore Tecniche Convenzionali

IIS - Ufficio di Legnano (MI) IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS - Ufficio di Priolo (SR)

1.650,00

(13) Nel caso di limitazione alle misure spessimetriche, la quota diviene 1.175,00 , comprensivi dell'esame finale.

32

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Esame con particelle magnetiche (MT)
I corsi relativi a questo metodo, riferiti al Livello 2 ed ai requisiti delle norme EN 473 ed ISO 9712, sono stati armonizzati allo schema modulare precedentemente descritto e prevedono la partecipazione al Modulo di Metodo, dopo la frequenza del Modulo di Base comune, secondo lo schema successivo. Gli allievi interessati alla certificazione al livello 2 secondo Raccomandazione ASNT sono tenuti alla frequenza del solo Modulo di Metodo; infine, coloro che, dopo aver conseguito tramite il sistema didattico modulare la certificazione secondo la Raccomandazione ASNT, volessero l'estensione alla certificazione secondo EN 473/ISO 9712, dovranno integrare laddestramento tramite la frequentazione del Modulo Base.
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM Esame di certificazione

Diploma EWF / IIW

Contenuti del corso Modulo di Metodo (MM)


Principi fisici del metodo Magnetizzazione e smagnetizzazione, misuratori e indicatori di campo magnetico Rivelatori: tipi, caratteristiche e sensibilit Verifiche delle attrezzature e dei rivelatori Tecniche di controllo e relative sensibilit Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Calendario dei corsi


Codice
178./2011 179./2011 180./2011 181./2011 182./2011 183./2011 184./2011 185./2011 186./2011 187./2011 188./2011

Moduli di Metodo (MM) Argomento Sede IIS - Sede di Genova


IIS - Ufficio di Legnano (MI)

Periodo
1819/01/2011 2627/04/2011 1112/10/2011 0809/02/2011 1011/05/2011 2021/12/2011 0102/02/2011 0708/06/2011 2021/12/2011 2223/02/2011 1920/07/2011

Ore 16
16

Prezzo (+ IVA)

Modulo di Metodo (MM)

970,00
16 16

IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV) IIS - Ufficio di Priolo (SR)

Per ulteriori informazioni, ad esempio riguardanti il costo degli Esami secondo EN 473 / ISO 9712, il costo della Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 oppure limporto relativo alla Certificazione in accordo a Raccomandazione ASNT, possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare il Responsabile dellArea Formazione Teorica Controlli Non Distruttivi, Ing. Simone Rusca, al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria (tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

Informazioni

33

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Esame con liquidi penetranti (PT)
I corsi relativi a questo metodo, riferiti al Livello 2 ed ai requisiti delle norme EN 473 ed ISO 9712, sono stati armonizzati allo schema modulare precedentemente descritto e prevedono la partecipazione al Modulo di Metodo, dopo la frequenza del Modulo di Base comune, secondo lo schema successivo. Gli allievi interessati alla certificazione al livello 2 secondo Raccomandazione ASNT sono tenuti alla frequenza del solo Modulo di Metodo; infine, coloro che, dopo aver conseguito tramite il sistema didattico modulare la certificazione secondo la Raccomandazione ASNT, volessero l'estensione alla certificazione secondo EN 473/ISO 9712, dovranno integrare laddestramento tramite la frequentazione del Modulo Base .
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM Esame di certificazione

Diploma EWF / IIW

Contenuti del corso Modulo di Metodo (MM)


Principi fisici del metodo Tipi, propriet chimico-fisiche e classificazione dei prodotti (penetranti, solventi, rivelatori, emulsificatori) Tecniche di controllo Strumenti, blocchi e verifiche di sensibilit Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Calendario dei corsi Moduli di Metodo (MM) Codice


189./2011 190./2011 191./2011 192./2011 193./2011 194./2011 195./2011 196./2011 197./2011 198./2011 199./2011

Argomento

Sede IIS - Sede di Genova

Periodo
2526/01/2011 2829/04/2011 1314/10/2011 1516/02/2011 1213/05/2011 2223/12/2011 0304/02/2011 0910/06/2011 2223/12/2011 0102/03/2011 2122/07/2011

Ore 16 16 16
16

Prezzo (+ IVA)

Modulo di Metodo (MM)

IIS - Ufficio di Legnano (MI) IIS - Ufficio di Mogliano Veneto (TV)


IIS - Ufficio di Priolo (SR)

970,00

Informazioni
Per ulteriori informazioni, ad esempio riguardanti il costo degli Esami secondo EN 473 / ISO 9712, il costo della Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 oppure limporto relativo alla Certificazione in accordo a Raccomandazione ASNT, possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare il Responsabile dellArea Formazione Teorica Controlli Non Distruttivi, Ing. Simone Rusca, al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria (tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

34

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Esame per rivelazione di fughe (LT)
I corsi relativi a questo metodo, riferiti al Livello 2 ed ai requisiti delle norme EN 473 ed ISO 9712, sono stati armonizzati allo schema modulare precedentemente descritto e prevedono la partecipazione ad almeno un Modulo Specifico di Applicazione del Metodo, a discrezione del candidato, secondo lo schema successivo(14). Gli allievi interessati alla certificazione al livello 2 secondo Raccomandazione ASNT sono tenuti alla frequenza del Modulo di Metodo e del successivo Modulo Specifico, in funzione della tipologia di prova di interesse; infine, coloro che, dopo aver conseguito tramite il sistema didattico modulare la certificazione secondo la Raccomandazione ASNT, volessero l'estensione alla certificazione secondo EN 473/ISO 9712, dovranno integrare laddestramento tramite la frequentazione del Modulo Base(15).
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM Modulo Specifico Prova a Bolle MS Modulo Specifico Prova con diodo ad alogeni MS Modulo Specifico Prova con Spettrometro di massa (ad elio) MS Esame di certificazione

Diploma EWF / IIW

Contenuti del corso

Modulo di Metodo (MM)


Fisica e Tecnologia del Vuoto Pompe a vuoto, materiali ed accessori per impianti a vuoto Misura delle Basse pressioni Cenni sulle tecniche di controllo e loro confronto

Moduli Specifici di applicazione del Metodo (MS)


Modulo Operatore Prova a Bolle Tecnica per immersione Tecnica per applicazione del liquido indicatore Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Modulo Operatore Prova con Diodo ad Alogeni Principi fisici della prova: effetto Langmuir-Taylor Tarature e fughe calibrate Tecniche di controllo: a vuoto, in pressione Dimostrazioni ed esercitazioni, interpretazione di Norme, Attrezzature e Gas di prova Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative Modulo Operatore Prova con Spettrometro di Massa (ad Elio) Tarature e fughe calibrate Principi fisici della Spettrometria di Massa e della Fluodinamica Tecniche di controllo: a vuoto, in pressione, in pressione-vuoto Spettrometri di massa: tipi e caratteristiche Dimostrazioni ed esercitazioni, interpretazione di Norme, Gas traccianti: tipi e caratteristiche Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative Cercafughe: tipi e caratteristiche

Calendario dei corsi: Moduli di Metodo e Specifici


Codice 200./2011 201./2011 202./2011 203./2011 Argomento Modulo di Metodo Modulo Specifico Operatore Prova a Bolle Modulo Specifico Operatore Prova con Diodo ad alogeni Modulo Specifico Operatore Prova con Spettrometro di massa (ad elio) Sede IIS - Sede di Genova Periodo Da concordare Ore 8 8 8 32 Prezzo (+ IVA) 320,00 535,00 535,00 1.650,00

Informazioni
Per ulteriori informazioni, ad esempio riguardanti il costo degli Esami secondo EN 473 / ISO 9712, il costo della Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 oppure limporto relativo alla Certificazione in accordo a Raccomandazione ASNT, possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare il Responsabile dellArea Formazione Teorica Controlli Non Distruttivi, Ing. Simone Rusca, al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria (tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

(14) Per la qualifica completa nel metodo LT necessario frequentare il Modulo di Base, il Modulo di Metodo, un Modulo Specifico di Applicazione del Metodo a scelta fra Prova a Bolle e Prova mediante Diodo ad Alogeni e, infine, il Modulo relativo alla Prova con Spettrometro di Massa (rigorosamente secondo questo ordine). (15) A tutti i partecipanti al Modulo di Base verr fornito un calibro di saldatura IIS di tipo Bridge Cam.

35

Corsi di qualificazione al livello 2 per personale addetto alle PND Esame con Correnti Indotte (ET)
I corsi relativi a questo metodo, riferiti al Livello 2 ed ai requisiti delle norme EN 473 ed ISO 9712, sono stati armonizzati allo schema modulare precedentemente descritto e prevedono la partecipazione al Modulo Specifico di Applicazione del Metodo, secondo lo schema successivo. Gli allievi interessati alla certificazione al livello 2 secondo Raccomandazione ASNT sono tenuti alla frequenza del Modulo di Metodo e del successivo Modulo Specifico; infine, coloro che, dopo aver conseguito tramite il sistema didattico modulare la certificazione secondo la Raccomandazione ASNT, volessero l'estensione alla certificazione secondo EN 473/ISO 9712, dovranno integrare laddestramento tramite la frequentazione del Modulo Base.
Modulo di Base MB Modulo di Metodo MM Diploma EWF / IIW Modulo Specifico MS Esame di certificazione

Contenuti del corso


Modulo di Base (MB)(16): si vedano i contenuti riportati per gli altri metodi PND Modulo di Metodo (MM)
Principi fisici del metodo Induzione Elettromagnetica (coefficiente di auto e di mutua induzione) Propriet elettromagnetiche dei materiali Distribuzione delle correnti indotte (Profondit Std. di penetrazione) Tecniche di controllo Strumentazione (apparecchi e sonde) e modalit di rappresentazione Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Modulo Specifico di applicazione del Metodo (MS)


Controllo Manuale Cenni sul Controllo Automatico Blocchi di verifica e calibrazione del sistema

Calendario dei corsi(17)


Moduli di Metodo e Specifici Codice
204./2011 205./2011

Argomento
Modulo di Metodo Modulo Specifico di applicazione Metodo

Sede
IIS - Sede di Genova

Periodo
Da concordare

Ore
20 28

Prezzo (+ IVA)
930,00 1.340,00

Informazioni

Per ulteriori informazioni, ad esempio riguardanti il costo degli Esami secondo EN 473 / ISO 9712, il costo della Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 oppure limporto relativo alla Certificazione in accordo a Raccomandazione ASNT, possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare il Responsabile dellArea Formazione Teorica Controlli Non Distruttivi, Ing. Simone Rusca, al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria (tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

(16) A tutti i partecipanti al Modulo di Base verr fornito un calibro di saldatura IIS di tipo Bridge Cam. (17) Le date di svolgimento del Modulo di Base sono le stesse illustrate per gli altri metodi di controllo.

36

Corsi di specializzazione nelle Tecnologie Avanzate

Allo scopo di approfondire le sempre pi diffuse tecnologie avanzate nellambito dei controlli non distruttivi, IIS prevede la possibilit di organizzare i seguenti ulteriori moduli.

Corsi modulari nel metodo ultrasonoro (UT): Tecnologie Avanzate


Modulo Operatore Tecniche Semiautomatiche ed Automatiche(18) Modulo previsto presso la Sede IIS di Genova incentrato sulle tecniche di controllo Semiautomatiche ed Automatiche (durata 32 ore, prezzo 1.650,00 IVA esclusa). Per tale modulo non prevista una programmazione, lo svolgimento subordinato al numero di interessati e le relative date sono da concordare. I contenuti di sintesi sono quelli di seguito riportati. Modulo Operatore Tecniche Semiautomatiche ed Automatiche
Controllo con tecnica borosonica Controllo in immersione Controllo di assili e prodotti laminati lunghi Cenni sul controllo con onde guidate Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Modulo Operatore Tecniche Speciali(19) Modulo previsto presso le sedi IIS di Genova e di Legnano incentrato sulle tecniche di controllo e di diagnostica avanzate. Lo svolgimento di tale modulo subordinato al numero di interessati e i contenuti di sintesi sono quelli di seguito riportati. Modulo Operatore Tecniche Speciali
Elementi di teoria della tecnica T.O.F.D. Elementi di teoria della tecnica Phased Array Strumentazioni, sonde e blocchi per il controllo con tecnica T.O.F.D. e con tecnica Phased Array Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Calendario dei corsi Modulo Operatore Tecniche Speciali Codice 206./2011 207./2011 Argomento Sede IIS - Sede di Genova Periodo 2327/05/2011 40 IIS - Ufficio di Legnano (MI) 0711/11/2011 2.600,00 Ore Prezzo (+ IVA)

Modulo Operatore Tecniche Speciali

Modulo Operatore Controllo su Saldature a Resistenza(20) Modulo previsto presso le sedi IIS incentrato sullapplicazione del controllo ultrasonoro a punti di saldatura ottenuti con processo a resistenza (durata 32 ore, prezzo 1.650,00 , IVA esclusa). Per tale modulo non prevista una programmazione, lo svolgimento subordinato al numero di interessati e le relative date sono da concordare. I contenuti di sintesi sono quelli di seguito riportati. Modulo Operatore Controllo su Saldature a Resistenza
Elementi di teoria del Processo RSW Imperfezioni caratteristiche dei giunti saldati RSW Principi Fisici del controllo UT e sua Applicazione ai giunti RSW Strumentazioni, sonde e blocchi per il controllo Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

(18) A valle di questo Modulo per chi fosse interessato e avesse frequentato il Modulo di Base, in una delle date illustrate per gli altri metodi, previsto un Esame (205,00 + IVA) valido per conseguire la Certificazione nel Metodo UT con limitazione al Controllo Automatizzato. (19) A valle di questo Modulo per chi fosse interessato e fosse gi Certificato al Livello 2 previsto un Esame (205,00 + IVA) valido per conseguire lEstensione alla Certificazione nel Metodo UT per lApplicazione Particolare TOFD / Phased Array. (20) A valle di questo Modulo per chi fosse interessato e avesse frequentato il Modulo di Base, in una delle date illustrate per gli altri metodi, previsto un Esame (205,00 + IVA) valido per conseguire la Certificazione nel Metodo UT con limitazione al Controllo su giunti RSW.

37

Corsi modulari nel metodo radiografico (RT): Tecnologie Avanzate


Modulo Operatore Radiografia Digitale Computerizzata (CR) (21) Modulo previsto presso la sede IIS di Genova incentrato sullesame radiografico computerizzato con schermi al fosforo (durata 20 ore, prezzo 1.230,00 , IVA esclusa). Per tale modulo non prevista una programmazione, lo svolgimento subordinato al numero di interessati e le relative date sono da concordare. I contenuti di sintesi sono quelli di seguito riportati. Modulo Operatore Radiografia Digitale Computerizzata (CR)
Elementi di teoria dellesame radiografico digitale Tecnologie della radiografia digitale (DR e CR) Strumentazione e Schermi a l Fosforo Messa a punto dei Parametri di Esposizione Confronto con la tecnologia tradizionale Dimostrazioni ed esercitazioni Interpretazione di Norme, Codici, Procedure e stesura di Istruzioni operative

Corsi modulari nel metodo visivo (VT): Tecnologie Avanzate


Modulo microscopia ed esami metallografici Modulo previsto presso la sede IIS di Genova incentrato su microscopia ed esami metallografici (durata 12 ore, prezzo 635,00 , IVA esclusa). Per tale modulo non prevista una programmazione, lo svolgimento subordinato al numero di interessati e le relative date sono da concordare. I contenuti di sintesi sono quelli di seguito riportati. Modulo microscopia ed esami metallografici Strumenti di laboratorio per esami visivi: Cenni sullesecuzione di repliche metallografiche microscopi ottici, elettronici e metallografici Cenni sullinterpretazione di repliche Preparazione di provini per esami metallografici metallografiche Modulo impianti petrolchimici, strutture Modulo previsto presso la sede IIS di Genova incentrato sullispezione visiva di impianti petrolchimici e strutture (durata 12 ore, prezzo 635,00 , IVA esclusa). Per tale modulo non prevista una programmazione, lo svolgimento subordinato al numero di interessati e le relative date sono da concordare. I contenuti di sintesi sono quelli di seguito riportati. Modulo impianti petrolchimici, strutture Principali tipologie di impianto Principali tipologie di struttura di carpenteria Esempi e modalit di ispezione visiva di impianti Esempi e modalit di ispezione visiva di strutture Cenni sui codici e le norme applicabili Cenni sui codici e le norme applicabili

Informazioni
Per ulteriori informazioni, ad esempio riguardanti il costo degli Esami secondo EN 473 / ISO 9712, il costo della Certificazione secondo EN 473 / ISO 9712 oppure limporto relativo alla Certificazione in accordo a Raccomandazione ASNT, possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare il Responsabile dellArea Formazione Teorica Controlli Non Distruttivi, Ing. Simone Rusca, al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria (tel. 010 8341371, e-mail mariapia.ramazzina@iis.it).

(21) A valle di questo Modulo per chi fosse interessato e fosse gi Qualificato al Livello 2 previsto un Esame (205,00 + IVA) valido per conseguire lEstensione alla Certificazione nel Metodo RT per lApplicazione Particolare Computed Radiography

38

Corsi di qualificazione al livello 3 per personale addetto alle PND


Ledizione 2008 della Norma EN 473 ha introdotto, come requisito obbligatorio per chi desidera qualificarsi al Livello 3, la partecipazione a Corsi di Addestramento dedicati. IIS organizza, presso la sede di Genova, corsi modulari di preparazione allEsame di Certificazione al Livello 3 EN 473 / ISO 9712, di contenuti conformi a quanto previsto dalle norme di riferimento. Per ogni metodo, lesame previsto dalle suddette norme suddiviso in un esame di base ed un esame di metodo. In particolare, l Esame di Base mirato a valutare la conoscenza degli argomenti di base relativamente a: scienza dei materiali e tecnologie di processo; sistema di qualificazione e di certificazione in base alle norme; quattro metodi PND scelti dal candidato (uno almeno tra UT o RT), con livello di approfondimento richiesto al Livello 2. LEsame di Metodo richiede conoscenze al Livello 3 specifiche per il metodo del quale si vuole ottenere la certificazione e prevede anche la stesura di una o pi procedure di controllo per il campo di applicazione di pertinenza. A ci si aggiunge lo svolgimento di una prova pratica di applicazione della PND per la quale si desidera ottenere la certificazione, nel caso in cui il candidato non sia in possesso di una certificazione corrispondente al Livello 2.

Caratteristiche dei corsi

I corsi sono strutturati in un modulo di preparazione allesame di base e in pi moduli (uno per ognuno dei cinque metodi fondamentali) per la preparazione allesame di metodo; di tali corsi vengono organizzate due edizioni, ognuna delle quali programmata prima di una delle due Sessioni di Esame da Livello 3 previste da IIS. I relativi contenuti sono riportati nel prospetto seguente. Modulo Esame di Metodo (uno per ogni metodo) Modulo Esame Base
Scienza dei materiali e Tecnologie di processo Richiami di teoria di base ed Applicabilit dei principali metodi PND Sistema di Qualificazione e di Certificazione dellOrganismo di Certificazione in base alle norme EN 473 e ISO 9712 Approfondimenti sulla teoria ed applicazione del metodo Stesura e commento di procedure di controllo in base a codici, norme e specifiche vigenti

Calendario dei corsi: Moduli per Esame Base e per Esame di Metodo
Codice
208./2011 209./2011 210./2011 211./2011 212./2011 213./2011 214./2011 215./2011 216./2011 217./2011 218./2011 219./2011

Argomento
Modulo Esame Base Modulo Esame di Metodo MT Modulo Esame di Metodo VT Modulo Esame di Metodo PT Modulo Esame di Metodo RT Modulo Esame di Metodo UT

Sede

Periodo
28/02/2011 12/09/2011 01/03/2011 13/09/2011 02/03/2011 14/09/2011 03/03/2011 15/09/2011 1516/03/2011 2728/09/2011 1718/03/2011 2930/09/2011

Ore
8 8 8 8 16 16

Prezzo (+ IVA)
620,00 620,00 620,00 620,00 1.240,00 1.240,00

IIS - Sede di Genova

La struttura dellesame di certificazione gi stata precedentemente descritta; di seguito si riportano la procedura ed i requisiti per accedere agli esami di certificazione cos come specificatamente richiesto dalle relative norme: i. presentazione della domanda desame; ii. presentazione di prova documentata (Attestato di Frequenza) di partecipazione a corso di addestramento conforme a quanto previsto da EN 473 e ISO 9712, comprovata da personale di Livello 3 EN 473/ISO 9712 nel metodo; iii. idoneit fisica: certificato di acutezza visiva attestante Visus da vicino (carattere Jaeger N1 oppure Times New Roman N4.5) e normale percezione dei colori; iv. dichiarazione del Datore di Lavoro dellesperienza maturata per ogni metodo; v. una fotografia formato tessera, in formato cartaceo o, in alternativa, digitale tipo .jpeg; vi. curriculum vitae e copia del titolo di studio. I requisiti di cui al punto (ii.) e (iv.) variano in funzione della scolarit del candidato e variano se il candidato accede allesame di Livello 3 direttamente oppure essendo gi in possesso del certificato di Livello 2 nel metodo di interesse. Gli esami da Livello 3 EN 473 / ISO 9712 sono programmati in due sessioni, presso la sede IIS di Genova; il calendario aggiornato delle sessioni disponibile sul sito www.formazionesaldatura.it e www.certificazionesaldatura.it
Per ulteriori informazioni inerenti ai corsi possibile consultare il sito www.formazionesaldatura.it oppure contattare lIng. Simone Rusca al numero 010 8341430 (e-mail simone.rusca@iis.it), oppure la segreteria al numero 010 8341371 (e-mail mariapia.ramazzina@iis.it). Per informazioni inerenti allesame, ai requisiti per la certificazione ed al relativo costo, possibile contattare la Segreteria della Certificazione Figure Professionali al numero 010 8341313 (e-mail luisa.marongiu@iis.it) oppure consultare il relativo sito www.certificazionesaldatura.it.

Esami di certificazione

Informazioni

39

Corsi di saldatura delle materie plastiche


I corsi relativi alla saldatura delle materie plastiche rappresentano ormai un'attivit consolidata per l'IIS, che opera in questo specifico settore da oltre venti anni. Grazie anche alla collaborazione dei principali esperti e di numerose Aziende del ramo, l'IIS detiene la Presidenza della Sottocommissione Saldature / UNIPLAST, organo preposto alla normazione sulla saldatura delle materie plastiche in ambito nazionale ed attivo nei gruppi di lavoro internazionali in ambito IIW (Istituto Internazionale della Saldatura) ed EWF (Federazione Europea della Saldatura). Analogamente a quanto avviene nel campo delle leghe metalliche, anche per le materie plastiche i corsi riguardano figure professionali aventi funzioni, responsabilit e scolarit differenti; di conseguenza, essi si differenziano per contenuto e durata e variano inoltre in funzione del tipo di materiale, di semilavorato e del processo di saldatura utilizzato. Questi corsi sono spesso finalizzati al conseguimento di una qualificazione o di una certificazione secondo le principali normative oggi utilizzate nei settori industriali di maggiore diffusione dei materiali plastici. La proposta formativa dell'IIS nello specifico settore pu essere descritta secondo lo schema successivo, ripreso in modo dettagliato nelle pagine successive.
Area formazione saldatura materie plastiche Saldatura di tubi e/o raccordi di polietilene (UNI 9737) Coordinatori saldatura e posa di reti di polietilene (UNI 10761) Saldatura di geomembrane di HDPE (UNI 10567) Saldatura materie plastiche (PE, PP, PVC, PVDF) (UNI EN 13067) Incollaggio di tubi e/o raccordi di PVC o ABS (UNI 11242) Apparecchiature e sistemi di tubazione in PRFV

I corsi possono essere suddivisi in due tipologie principali: corsi teorico - pratici per saldatori, per personale di coordinamento tecnico (saldatura e posa di condotte di PE); corsi teorici su apparecchiature e sistemi di tubazioni in materiale termoplastico e termoindurente rinforzato con fibre (PRFV).

Appartengono alla prima tipologia i corsi conformi alle norme UNI 9737, UNI EN 13067, UNI 10567, UNI 11242, UNI 10761; alla seconda appartiene il solo corso indicato, non finalizzato al conseguimento di una specifica qualificazione. Oltre ai corsi suddetti possono essere organizzati, in funzione delle richieste ricevute e in date da concordare, attivit formative e di certificazione su specifici materiali (PP, PVC, PVDF ed altri), processi (estrusione, gas caldo ed altri) e loro combinazioni, sia presso le Sedi dell'IIS che direttamente presso il richiedente.

Requisiti per laccesso ai corsi

Ad eccezione del caso della norma UNI 10761 (coordinatori di saldatura e posa di tubi e/o raccordi di PE per convogliamento di gas ed acqua) non sono previsti requisiti n di scolarit, n di esperienza lavorativa. Tuttavia, gli eventuali requisiti sono descritti nelle pagine successive per ogni tipologia di corso.

Esami di qualificazione
I corsi di formazione si concludono di norma con lo svolgimento degli esami finali, le cui caratteristiche dipendono dal corso stesso e dal tipo dalla classe di qualificazione. Le modalit di svolgimento delle singole tipologie di esame sono pertanto riportate nelle pagine successive e riprese caso per caso. Si ricorda - al proposito - che l'IIS ha da tempo scelto di svolgere le proprie attivit di certificazione del personale e di gestire la conduzione delle prove di Laboratorio secondo i requisiti previsti dalle pi autorevoli norme internazionali: UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2004 Valutazione della conformit - Requisiti generali per organismi che operano nella certificazione delle persone; UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura.

Per effetto di questa scelta, le attivit di certificazione del personale sono tenute con accreditamento del SINCERT (Sistema Nazionale per lAccreditamento degli Organismi di Certificazione e Ispezione), le prove di Laboratorio con accreditamento del SINAL (Sistema Nazionale per l'Accreditamento dei Laboratori).

40

Corsi di saldatura di tubi e/o raccordi di PE per convogliamento di gas, acqua o altri fluidi (secondo UNI 9737 ed European Welding Federation - EWF)
La saldatura di tubi e/o raccordi di polietilene per la costruzione di condotte per il convogliamento di gas, acqua (o altri fluidi) rappresenta certamente l'attivit di formazione e di qualificazione pi diffusa in ambito nazionale nel campo dei materiali termoplastici ed svolta da ormai oltre 15 anni in accordo alla norma UNI 9737. Tale norma, gi oggetto nel passato di modificazioni, stata nel corso del 2007 ulteriormente aggiornata sulla base delle significative esperienze maturate come anche per adeguare le precedenti classi di qualificazione a quelle previste in ambito europeo dalla vigente norma UNI EN 13067. Dal 2009, inoltre, lIS (in qualit di Istituto membro per l'Italia della Federazione Europea della Saldatura) ha la possibilit di affiancare alla nota certificazione UNI 9737 la certificazione prevista dalle Linee Guida europee, aumentando - in tale modo - la valenza e la visibilit del titolo.

Requisiti di accesso

Per l'accesso alle prove di qualificazione il candidato deve aver frequentato un corso di addestramento conforme ai requisiti della norma, in funzione della classe di qualificazione di interesse, in data antecedente non oltre sei mesi.

Struttura dei corsi

Come anticipato, i corsi hanno struttura modulare, poich nel settore di applicazione oggetto della norma sono utilizzati processi diversi, con diverse tipologie di giunzione. In particolare, le principali tipologie di corso proposte, in funzione delle classi di qualificazione e di loro eventuali combinazioni, sono quelle di seguito descritte. In ognuno dei periodi indicati nella sezione relativa alla programmazione comunque possibile conseguire ogni tipo di certificazione finale, tra quelle previste dalla suddetta norma (compresa quindi la classe PE-1 e relative combinazioni, non indicate in tabella per brevit). Classe
PE-2 PE-2-D PE-3 PE-3-D Integrazione D alle classi PE-2 e PE-3
Ad elementi termici per contatto Ad elettrofusione Ad elementi termici per contatto Ad elettrofusione Ad elementi termici per contatto Ad elettrofusione Ad elementi termici per contatto Ad elettrofusione Ad elementi termici per contatto Ad elettrofusione

Processo
Ad elementi termici per contatto

Campo di qualificazione
Giunti testa a testa di tubi e/o raccordi di diametro esterno minore o uguale a 315 mm Giunti testa a testa di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore a 315 mm Giunti ottenuti con manicotto (ad inserimento) di tubi e/o raccordi di diametro esterno minore o uguale a 225 mm Giunti ottenuti con raccordi di derivazione, di qualsiasi diametro Giunti di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore di 225 mm Giunti testa a testa di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore a 315 mm Giunti di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore di 225 mm Giunti testa a testa di tubi e/o raccordi di diametro esterno minore o uguale a 315 mm Giunti ottenuti con manicotto (ad inserimento) di tubi e/o raccordi di diametro esterno minore o uguale a 225 mm e ottenuti con raccordi di derivazione, di qualsiasi diametro Giunti testa a testa di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore a 315 mm Giunti ottenuti con manicotto (ad inserimento) di tubi e/o raccordi di diametro esterno minore o uguale a 225 mm e ottenuti con raccordi di derivazione, di qualsiasi diametro Giunti testa a testa di tubi e/o raccordi di diametro esterno minore o uguale a 315 mm Giunti di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore di 225 mm Giunti testa a testa di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore a 315 mm Giunti di tubi e/o raccordi di diametro esterno maggiore di 225 mm

Durata (ore)
16 18 16 18 2

Prezzo (+ IVA)
580,00 795,00 695,00 835,00 220,00

Ad elettrofusione

PE-2 + PE-3

28

1.100,00

PE-2-D + PE-3

30

1.285,00

PE-2 + PE-3-D

30

1.210,00

PE-2-D + PE-3-D

32

1.415,00

41

Contenuto dei corsi

I principali argomenti svolti durante lezioni, dimostrazioni ed esercitazioni sono i seguenti:


Caratteristiche del polietilene Caratteristiche di tubi e raccordi Processo di saldatura ad elementi termici per contatto di giunti a bicchiere (a tasca) di tubi e raccordi secondo le norme tecniche applicabili Processo di saldatura ad elementi termici per contatto (testa a testa) di tubi e raccordi secondo le norme tecniche applicabili Processo di saldatura ad elettrofusione di giunti di tubi e raccordi secondo le norme tecniche applicabili Posa in opera delle tubazioni Igiene e sicurezza del lavoro Dimostrazioni ed esercitazioni (variabili in funzione della classi di qualificazione)

Esami di certificazione(22)
I candidati che lo desiderino possono sostenere lesame finale al termine del corso stesso, nella localit in cui stato tenuto, in funzione della classe di qualifica. Tale esame di tipo teorico - pratico: la prova teorica basata sulla risoluzione di un questionario a risposta multipla; la prova pratica prevede invece la realizzazione di uno o pi saggi, in funzione della classe di qualificazione.
I costi della certificazione variano in funzione della classe di qualifica (per maggiori informazioni, contattare i riferimenti riportati in fondo alla pagina).

Calendario dei corsi


Codice Periodo Sede IIS - Sede di Genova Taranto Messina Roma IIS - Sede di Genova Corso Sede Roma IIS - Ufficio di Legnano IIS - Sede di Genova Taranto Messina IIS - Sede di Genova Taranto Saldatura di tubi e IIS - Ufficio di Legnano raccordi di PE per il Messina convogliamento di Roma gas, acqua ed altri IIS - Ufficio di Mogliano V. fluidi IIS - Sede di Genova Salerno Roma Messina IIS - Ufficio di Legnano IIS - Sede di Genova Taranto Periodo Codice 220./2011 1720/01/2011 222./2011 2427/01/2011 224./2011 0710/02/2011 225./2011 0104/02/2011 226./2011 1417/02/2011 2730/06/2011 242./2011 0407/07/2011 243./2011 1114/07/2011 244./2011 2528/07/2011 246./2011 2528/07/2011 247./2011 0508/09/2011 248./2011 1215/09/2011 250./2011 1922/09/2011 251./2011 2629/09/2011 252./2011 2629/09/2011 253./2011 1013/10/2011 254./2011 2427/10/2011 255./1011 1720/10/2011 256./2011 0710/11/2011 257./2011 0710/11/2011 258./2011 1417/11/2011 259./2011 2124/11/2011 260./2011 1215/12/2011 261./2011

221./2011 1720/01/2011 IIS - Ufficio di Mogliano V. 223./2011 2427/01/2011 IIS - Ufficio di Legnano

IIS - Ufficio di Mogliano V. 1821/07/2011 245./2011

227./2011 2124/02 /2011 IIS - Ufficio di Mogliano V. 228./2011 0710/03 /2011 IIS - Ufficio di Legnano 229./2011 1417/03 /2011 230./2011 2831/03 /2011 231./2011 0407/04 /2011 232./2011 0407/04 /2011 233./2011 0407/04 /2011 234./2011 1821/04 /2011 236./2011 0912/05 /2011 238./2011 2326/05 /2011 239./2011 0609/06 /2011 240./2011 1316/06 /2011 Taranto IIS - Sede di Genova Messina Roma Salerno IIS - Sede di Genova Taranto IIS - Sede di Genova Messina IIS - Sede di Genova

IIS - Ufficio di Mogliano V. 1215/09/2011 249./2011

235./2011 1114/04 /2011 IIS - Ufficio di Mogliano V. 237./2011 1619/05 /2011 IIS - Ufficio di Legnano

IIS - Ufficio di Mogliano V. 1215/12/2011 262./2011 IIS - Sede di Genova 1922/12/2011 263./2011

241./2011 2023/06/2011 IIS - Ufficio di Mogliano V.

Informazioni

Per eventuali ed ulteriori informazioni relative ai corsi di formazione possibile contattare la Segreteria (tel. 010 8341358, e-mail paola.banchero@iis.it).

(22) Le certificazioni emesse dallIstituto Italiano della Saldatura secondo norma UNI 9737 sono rilasciate con laccreditamento del SINCERT, unico Ente nazionale preposto allaccreditamento degli Enti di certificazione del personale.

42

Corsi teorico - pratici per coordinatore di saldatura e posa di reti di PE per convogliamento di gas, acqua o altri fluidi (UNI 10761)
Da ormai alcuni anni alla tradizionale figura del saldatore (caratterizzata dalla norma UNI 9737) stata affiancata nella normativa nazionale una figura professionale di livello superiore, cui possono essere attribuite funzioni di coordinamento delle attivit di saldatura e di posa di tubazioni di PE, secondo la vigente normativa UNI 10761. A tale figura - che riprende lo schema applicato con successo nella saldatura delle leghe metalliche - possono dunque essere attribuite dal proprio Datore di lavoro specifiche funzioni, che la sopra citata norma UNI 10761 riassume nel modo seguente:
Riesame del contratto, del progetto Subfornitura Materiali Organizzazione e pianificazione delle attivit di saldatura, di posa e di collaudo Attrezzature Operazioni di saldatura e di posa Controlli delle giunzioni Documentazione

Per accedere all'esame finale, puredescritto in un successivo paragrafo di questa pagina, previsto un corso di qualificazione della durata complessiva di 32 ore, di carattere teorico - pratico.

Requisiti di accesso

Per l'accesso alle prove di qualificazione il candidato deve: possedere un grado di scolarit minima documentabile di scuola media superiore di tipo tecnico, che preveda un piano di studi almeno quinquennale(23). dimostrare, mediante curriculum vitae dettagliato sottoscritto dal proprio datore di lavoro, di possedere un'esperienza almeno biennale nello svolgimento delle attivit di saldatura e di posa o di coordinamento delle attivit stesse; aver frequentato un Corso di Addestramento avente caratteristiche conformi ai requisiti della norma UNI 10761.

Contenuto dei corsi

I principali argomenti svolti durante lezioni, dimostrazioni ed esercitazioni sono i seguenti:


Lezioni teoriche Caratteristiche delle materie prime, dei tubi e dei raccordi Qualifica e controllo di qualit delle forniture Processi di giunzione applicabili Attrezzature per la realizzazione dei giunti saldati Organizzazione e pianificazione delle attivit di saldatura e di posa Attivit di posa in opera Analisi comparata tra differenti materiali e sistemi di scavo e di posa Manutenzione delle condotte di polietilene Sistemi e tecnologie di rinnovamento delle condotte Dimostrazioni ed esercitazioni pratiche Processi di saldatura Manutenzione delle condotte Realizzazione di schemi dimpianto

Gli esami per la certificazione dei Coordinatori di saldatura e posa per tubi e/o raccordi di PE sono tenuti al termine del corso, da parte di una specifica Commissione Tecnica, nella giornata di venerd. Essi sono di tipo teorico - pratico. La prova teorica basata sulla risoluzione di un questionario a risposta multipla e su un successivo colloquio tecnico. La prova pratica prevede invece la realizzazione di un caratteristico particolare impiantistico.

Esami di certificazione

Calendario dei corsi


I corsi sono condotti in collaborazione con RseaU Codice Argomento Coordinamento delle attivit di saldatura e posa di tubazioni di 264./2011 PE per il convogliamento di acqua, gas ed altri fluidi combustibili Sedi e periodi Da concordare Ore 32 Prezzo (+ IVA) 1.700,00 (24)

Informazioni

Per eventuali ed ulteriori informazioni possibile contattare la Segreteria (tel. 010 8341358, e-mail paola.banchero@iis.it).

Sono inoltre ammessi anche candidati che dimostrino di possedere esperienza professionale nelle attivit di saldatura e di posa almeno quinquennale, documentata dal proprio datore di lavoro, pur avendo una scolarit di scuola media inferiore di soli tre anni. (24) La quota comprende l'esame finale ed il rilascio della relativa certificazione, con riferimento ad attivit svolte a Legnano (MI) o Busto Arsizio (VA).
(23)

43

Corsi teorico - pratici di saldatura di geomembrane di HDPE per opere di impermeabilizzazione (UNI 10567)
Nellambito delle attivit di impermeabilizzazione, ad esempio nel caso di discariche per rifiuti solidi urbani, la fase di saldatura delle geomembrane di polietilene rappresenta certamente il passaggio pi critico nei confronti dell'efficacia dell'impermeabilizzazione stessa: la qualit finale dellopera dipende direttamente dalla continuit tra le geomembrane e risulta pertanto necessario assicurare la conformit delle giunzioni saldate a requisiti predefiniti. Da oltre dieci anni esiste in Italia, al proposito, una normativa specifica - la norma UNI 10567 - creata da alcuni dei maggiori esperti del settore con la finalit di fornire uno strumento di immediata applicabilit a quanti intendano garantire un adeguato livello qualitativo alle opere di impermeabilizzazione realizzate con membrane di polietilene. Oltre a definire le specifiche tecniche, la norma suddetta definisce le caratteristiche dei corsi di formazione, di tipo teorico pratico, e le modalit di svolgimento degli esami di qualificazione finali. In particolare, i corsi di addestramento prevedono: - una parte teorica comune, della durata di 8 ore; - uno (o pi) moduli pratici, della durata di 16 ore, in funzione dei processi e delle tipologie di giunzione.

Requisiti di accesso
Per l'accesso alle prove di qualificazione il candidato deve:
possedere un'esperienza specifica di almeno 100 ore, mediante affiancamento in cantiere, dichiarata dal datore di lavoro; frequentare un corso di addestramento teorico - pratico della durata minima di 24 ore, delle quali 8 relative alle nozioni teoriche di base e 16 di addestramento pratico nel processo per il quale si desidera certificarsi.

Contenuto dei corsi


-

I principali argomenti svolti durante lezioni, dimostrazioni ed esercitazioni sono i seguenti:


caratteristiche di materiali base e d'apporto; processi di saldatura, loro principio e campo di applicazione; tipologie di giunto realizzabili, loro caratteristiche; saldabilit delle geomembrane; influenza dei fattori ambientali sulle operazioni di saldatura; preparazione delle geomembrane da saldare; verifiche preliminari dell'operativit e dell'efficienza delle saldatrici ed attrezzi ausiliari; variabili caratteristiche di ogni processo di saldatura, loro regolazione; difettologia caratteristica di ogni processo di saldatura; prevenzione e correzione degli errori durante la saldatura; aspetti caratteristici della saldatura in cantiere; interpretazione ed applicazione della specifica di procedura di saldatura (WPS) compilazione del rapporto di saldatura finale; conseguenze dell'applicazione sbagliata dei parametri di saldature/o delle procedure; prove non distruttive e distruttive applicabili a ogni tipologia di giunzione; requisiti di igiene e sicurezza sul lavoro nell'ambito dell'attivit di saldatore di geomembrane; norme di riferimento.

Esami di certificazione

Gli esami per la certificazione dei saldatori di geomembrane di HDPE sono tenuti al termine del corso. Essi sono di tipo teorico - pratico: la prova teorica basata sulla risoluzione di un questionario a risposta multipla; la prova pratica prevede invece la realizzazione di uno o pi saggi, in funzione della classe di qualificazione. Le classi di qualificazione attualmente previste dalla norma sono quattro e sono descritte nel prospetto di seguito riportato; il costo della certificazione pari a 350,00 (IVA esclusa) per ogni procedimento. Classe
1-PE/MDC 2-PE/MDC 3-PE/MDC 4-PE/MDC

Tipo di giunto
A cordone sovrapposto A doppia saldatura A doppia saldatura A cordone interposto

Processo
Estrusione Gas caldo Elemento termico Estrusione

Attrezzatura
Manuale Meccanizzata

Calendario dei corsi


Codice 265./2011 266./2011 267./2011 268./2011 269./2011 Argomento Basi teoriche Corso per processo ad elemento termico mediante attrezzatura meccanizzata Corso per processo a gas caldo mediante attrezzatura meccanizzata Corso per processo ad estrusione mediante attrezzatura meccanizzata Corso per processo ad estrusione mediante attrezzatura manuale Ore 8 16 16 16 16 Prezzo (+ IVA) 295,00 570,00 570,00 570,00 570,00

Informazioni

Per eventuali ed ulteriori informazioni possibile contattare la Segreteria (tel. 010 8341358, e-mail paola.banchero@iis.it). 44

Corsi pratici di saldatura manuale di materie plastiche (PE, PP, PVC, PVDF ed altri) per il conseguimento della qualificazione UNI EN 13067
Esattamente come nel caso della saldatura manuale e semiautomatica delle leghe metalliche, anche per la saldatura manuale dei materiali termoplastici (quando non sia espressamente richiamata una delle norme di cui alle pagine precedenti) possibile applicare su base volontaria o contrattuale la normativa europea (UNI EN 13067 - Plastics welding personnel - Approval testing of welders -Thermoplastics welded assemblies). Tale norma, peraltro, non prevede la partecipazione obbligatoria ad un corso di addestramento ma si limita a definire le caratteristiche e le modalit della qualificazione. Data l'ampiezza del suo campo di applicazione (che pu spaziare dalla realizzazione di un impianto di scarico sino alla saldatura di linee in pressione in un impianto chimico) tale norma risulta estesa a: vari processi (a gas caldo, con o senza guidafilo, ad estrusione manuale, ad elemento termico, ad elettrofusione); varie tipologie di semilavorato (tubi, piastre, raccordi, membrane); varie geometrie di giunzione (testa a testa, a tasca, a sovrapposizione ad esempio); varie tipologie di polimero (PE, PP, PVC, PVDF, ABS, PB, ECTFE, ECB, FEP). Ne consegue una grande variet di possibili combinazioni sia per le tipologie di corso che per le classi di qualifica previste, che possono essere considerate singolarmente oppure per combinazioni.

Contenuti dei corsi

Il programma dei corsi di tipo teorico pratico. Durante la parte pratica, in funzione dell'esperienza e della manualit degli allievi, sono svolte dimostrazioni ed esercitazioni a difficolt crescente mirate al superamento della prova finale, nella / e classe / i di qualificazione prevista /e. Durante le lezioni teoriche invece svolto un programma avente caratteristiche definite dalla norma in modo mirato al superamento della prova teorica a risposte multiple; in particolare, sono trattati i seguenti argomenti:
caratteristiche e designazione dei materiali termoplastici; simbologia, rappresentazione convenzionale dei giunti; caratteristiche funzionali delle saldatrici; processi di saldatura; preparazione delle giunzioni; difettologia; interpretazione ed applicazione di WPS ed istruzioni di lavoro; controlli e collaudi delle giunzioni; igiene, sicurezza, prevenzione degli infortuni.

Esami di qualificazione
Gli esami di qualificazione sono di tipo teorico - pratico: - la prova teorica basata su un questionario a risposta multipla, contenente almeno 20 domande; - la prova pratica basata sull'esecuzione di uno o pi saggi (in funzione della/e classe/i di qualificazione). La prova pratica deve essere tecnicamente condotta in accordo ai contenuti di una Specifica di Procedura di saldatura (WPS - Welding Procedure Specification), per la cui redazione possibile richiedere il supporto dell'IIS. I costi dell'esame e del rilascio del certificato di qualificazione dipendono dalla classe (o dalla combinazioni di classi) richiesta; per meglio comprendere la struttura della norma, essa prevede uno schema basato su gruppi (funzione dei materiali) e relativi sottogruppi secondo il prospetto di seguito riportato. Gruppo
1 PVC 2 PP 3 PE 4 PVDF 5 ECTFE, FEP o PFA 6 PVC-P 7 PE 8 ECB

Sottogruppi
Da 1.1 a 1.3 Da 2.1 a 2.7 Da 3.1 a 3.10 Da 4.1 a 4.4 Da 5.1 a 5.2 Da 6.1 a 6.4 Da 7.1 a 7.5 Da 8.1 a 8.4

Semilavorato
Piastre Piastre o tubi Piastre o tubi Piastre o tubi Piastre o tubi Membrane

Processo
A gas caldo, ad elemento termico A gas caldo, ad estrusione, ad elemento termico, ad elettrofusione A gas caldo, ad elemento termico A gas caldo, ad elemento termico A gas caldo, a cuneo caldo A gas caldo, a cuneo caldo, ad estrusione A gas caldo, a cuneo caldo

Calendario dei corsi

Le date di svolgimento dei corsi, cos come la loro sede e durata e - di conseguenza - il relativo costo sono concordate con il cliente, stabilite le finalit dell'attivit.

Informazioni
Per eventuali ed ulteriori informazioni possibile contattare la Segreteria (tel. 010 8341358, e-mail paola.banchero@iis.it).

45

Corsi teorico - pratici di incollaggio di tubi e/o raccordi di PVC-C, PVC-U o di ABS per la qualificazione secondo UNI 11242
L'incollaggio di tubi e/o raccordi di materiali termoplastici (ad esempio, di PVC) una realt diffusa da tempo in alcuni specifici campi di applicazione, alcuni dei quali caratterizzati anche da un significativo grado di criticit (impianti chimici, ad esempio). Per supportare il personale addetto all'incollaggio con una specifica normativa metodologica (che fornisca, cio, le indicazioni tecniche necessarie per la preparazione, l'esecuzione ed il collaudo delle giunzioni) l'UNI, attraverso il proprio Organo Tecnico competente ha ultimato nel 2007 la stesura della norma UNI 11242, prima in Europa nel proprio campo di applicazione. Analogamente a quanto ormai consolidato da tempo nel campo della saldatura degli acciai come anche in quella di tubi e raccordi di PE, anche per l'incollaggio la norma approvata prevede uno schema di qualificazione del personale addetto ad ulteriore garanzia della Qualit. Gli operatori possono dunque sostenere l'esame di qualificazione, di tipo teorico - pratico, dopo la frequenza ad un corso di specializzazione di caratteristiche standardizzate. L'IIS - con la collaborazione tecnica di alcune primarie Aziende del settore a partire dal 2008 ha previsto l'inizio di questi corsi e delle relative attivit di qualificazione del personale addetto.

Contenuto dei corsi

Il programma dei corsi, definito dalla norma UNI 11242, di tipo teorico - pratico. Il corso ha una durata complessiva di 16 ore, durante le quali sono svolti i seguenti argomenti:
normative applicabili; caratteristiche dei materiali base (tubi, raccordi e valvole); caratteristiche dei collanti; controlli preliminari alle attivit di giunzione; preparazione delle superfici; esecuzione delle giunzioni mediante incollaggio; tempi di essiccamento; controllo delle giunzioni; cenno alle attivit di posa e messa in opera; principi di igiene e sicurezza nellesecuzione della giunzione mediante incollaggio; dimostrazioni ed esercitazioni pratiche.

L'esame finale - necessario per il conseguimento della qualificazione - di tipo teorico - pratico. L'esame teorico basato su un questionario a risposta multipla. L'esame pratico invece basato sull'esecuzione di una o pi giunzioni in funzione della (o delle) classi per le quali si desidera conseguire la qualificazione: al proposito, nel prospetto successivo sono riportate le caratteristiche delle classi di qualificazioni previste ed il loro campo di validit. La durata della qualificazione conseguita, subordinata peraltro all'effettiva continuit lavorativa da parte dell'operatore, di due anni, secondo i pi recenti indirizzi della normativa internazionale. Classe di qualificazione AB AB-D Campo di validit Diametri qualificati Tipologia [mm] termoplastico de < 160 mm PVC-C, PVC-U ed ABS Qualsiasi PVC-C, PVC-U ed ABS
Sede Periodo 2122/02 /2011 IIS - Sede di Genova 1617/05 /2011 1213/09 /2011 1213/12 /2011 16 580,00 Ore Prezzo (+ IVA)

Esami di qualificazione

Calendario dei corsi


Codice 270./2011 271./2011 Incollaggio di tubi e/o raccordi di PVC-C, PVC-U o ABS 272./2011 273./2011 Argomento

I costi della certificazione variano in funzione della classe di qualifica (per informazioni, possibile contattare l'IIS ai riferimenti riportati in fondo alla pagina). Per eventuali ed ulteriori informazioni possibile contattare la Segreteria (tel. 010 8341358, e-mail paola.banchero@iis.it).

Informazioni

46

Corsi su apparecchiature e sistemi di tubazioni in materiale termoplastico e termoindurente rinforzato con fibre (PRFV)
L'impiego di materiali termoindurenti rinforzati con fibre, eventualmente con l'utilizzo di termoplastici interni con la funzione di barriera chimica, largamente diffuso in alcuni importanti settori industriali (chimico, petrolchimico ed alimentare, tra gli altri). A differenza delle leghe metalliche - il cui impiego spesso accompagnato in quei settori da una conoscenza condivisa - i materiali termoindurenti non sempre sono conosciuti con il necessario grado di confidenza e le fasi fondamentali che precedono la messa in servizio di un manufatto con essi realizzato (progettazione, prefabbricazione, montaggio, collaudo) risentono non raramente di queste carenze culturali, nell'accezione tecnica del termine. L'IIS, in collaborazione con la Societ ED&IS, ha strutturato il primo corso nel genere in Italia che affronta in modo organico le principali fasi correlate con la materia, sulla base di un'esperienza specifica di oltre venti anni maturata nell'ambito delle specifiche competenze, in ambito nazionale ed internazionale.

Requisiti per laccesso ai corsi

Per l'accesso a questa tipologia di corso non sono previsti requisiti specifici di scolarit o di esperienza lavorativa, per quanto sia consigliabile un'adeguata preparazione tecnica di base.

Programmi formativi
Il programma formativo prevede lezioni di carattere teorico ed una durata complessiva del corso di 24 ore, suddivise in tre giorni di lezione da otto ore l'uno. Data l'ampiezza del campo di applicazione dei materiali trattati e dei potenziali partecipanti, il corso impostato in modo da trattare le tematiche afferenti ai principali settori industriali, ma pu essere personalizzato, su specifica richiesta, per aderire in modo ancora migliore alle esigenze del committente. I principali argomenti sono quelli di seguito riportati:
Caratteristiche fisiche e chimiche dei materiali termoplastici e dei materiali termoindurenti Criteri di scelta dei materiali termoplastici e dei materiali termoindurenti in funzione delle condizioni di esercizio Criteri per il dimensionamento di apparecchiature e sistemi di tubazioni e relativa documentazione - Quality & Inspection Plan - Relazione di calcolo - Disegno costruttivo Modalit di fabbricazione - procedure e sequenze di laminazione - imperfezioni dei semilavorati, relativi criteri di accettabilit - giunzione di termoindurenti e saldatura di termoplastici - test intermedi e collaudi finali (di tipo distruttivo e non) Trasporto, movimentazione, spedizione di manufatti in PRFV Installazione di apparecchi e sistemi di tubazioni Criteri per la manutenzione periodica programmata e modalit di effettuazione di ispezioni in servizio Procedure per la riparazione in officina e in campo Requisiti di fornitori e subfornitori, loro valutazione Riferimenti normativi (norme europee, BS 4994 e 7159, Codice ASME X e RTP-1, API, AFNOR, AD-Merkblatt, DVS) Adempimento degli obblighi di legge (Direttiva 97/23/CE) Esempi applicativi, code cases

Calendario dei corsi


Codice
274./2011 275./2011

Argomento
Progettazione, fabbricazione e collaudo di apparecchi e sistemi di tubazione di PRFV

Periodo
1618/05/2011 1012/10/2011

Sede
IIS - Ufficio di Legnano IIS - Ufficio di Mogliano Veneto

Ore
24

Prezzo (+ IVA)
890,00

Su richiesta possibile organizzare gli stessi corsi presso le sedi delle Societ richiedenti, secondo modalit da concordare, in Italia o all'estero (le lezioni possono essere tenute anche in lingua inglese).

Informazioni
Per eventuali ed ulteriori informazioni possibile contattare la Segreteria (tel. 010 8341358, e-mail paola.banchero@iis.it).

47

Informazioni
Iscrizioni
Per procedere alliscrizione ad un qualsiasi corso sufficiente utilizzare il Modulo allegato in fondo alla presente Attivit Didattica, compilandolo in ogni sua parte ed inviandolo al numero di fax 010 8367780, completo degli allegati, quando previsti per il corso di interesse. In alternativa, possibile iscriversi via Internet tramite il sito http://www.formazionesaldatura.it, selezionando il corso di interesse tramite lapposito motore di ricerca. Per ogni tipo di corso, nella quota discrizione sono compresi i materiali didattici, le attrezzature di laboratorio, la consumazione del pasto presso la mensa dellIIS nel solo caso di corso svolto presso la Sede di Genova. Qualora liscritto intenda annullare la propria iscrizione deve darne comunicazione scritta alla segreteria entro cinque giorni dalla data dinizio del corso stesso; oltre tale termine, lIIS si riserva la facolt di fatturare comunque la quota di iscrizione.

Cancellazioni

LIstituto si riserva la possibilit di cancellare un corso nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, dandone tempestiva comunicazione agli interessati.

Modalit di pagamento

Il pagamento dell'iscrizione deve avvenire contestualmente alla conferma dello svolgimento del corso con bonifico bancario (conto corrente 64500, Cassa Risparmio Alessandria ABI 06075 CAB 01400 CIN G IBAN IT72G0607501400000000064500, intestato allIstituto Italiano della Saldatura). In caso di mancato pagamento, lIIS si riserva la facolt di non accettare liscrizione pervenuta.

Orari delle lezioni

Salvo diversamente specificato (come nel caso dei Corsi di Specializzazione) le lezioni si tengono con orario 9:00 18:00.

Sistemazioni alberghiere

LIstituto Italiano della Saldatura convenzionato con i seguenti alberghi: NOVOTEL (****) - Via Cantore, 8/C Genova - Tel. 010 6484 - Fax 010 6484844 - (Uscita autostradale Genova Ovest); non applica convenzione in periodo concomitante a Salone Nautico ed altre manifestazioni in Genova. Hotel MODERNO VERDI (****) - Piazza G. Verdi, 5 Genova - Tel. 010 5532104 - Fax 010 581562 (Stazione ferroviaria Brignole) - Linee bus direzione Molassana 14, 480, 482 Hotel AC GENOVA (****) C.so Europa, 1075 Genova Tel. 010 3071180 Fax 010 3071275 (Uscita autostradale Genova - Nervi) Hotel VIALE SAULI (***) - Viale Sauli, 5 Genova - Tel. 010 561397 - Fax 010 590092 (stazione ferroviaria Brignole), linee bus direzione Molassana 14, 480, 482 Hotel NUOVONORD (**) - Via Balbi 155r, Genova Tel. 010 2464470 - Fax 010- 2727265 Web www.hotelnuovonord.com, e-mail: reservation@hotelnuovonord.com (Stazione Ferroviaria Genova Principe) Hotel ASSAROTTI (**) - Via Assarotti, 40 Genova - Tel. 010 885822 - Fax 010 8391207 (parcheggio privato stazione ferroviaria Principe) linea bus 34 Hotel ELITIS (***) - Piazza Frua, 1, Legnano (MI) Tel. 0331 593186 - Fax 0331 547530 Hotel 2 C (***) - Via Colli di S. Erasmo, 51, Legnano (MI) Tel. 0331 440159 - Fax 0331 440090 Hotel MAGNOLIA (***) - Via Terraglio, 136 Mogliano Veneto (TV) - Tel. 0422 93375 - Fax 0422 93713 (da Mogliano Veneto in direzione Treviso, appena superato Preganziol, sulla sinistra) STYLE HOTEL (****) Via Monte Grappa, 2 Mogliano Veneto (TV) - Tel. 041 5904595 - Fax 041 5902080 Hotel Principe di Fitalia (****) - Via Trav. Tonnara di Terrauzza 38, Siracusa - Tel. 0931 485064 Fax 0931 485068

Come raggiungere le Sedi dei corsi Sede di Genova

Lindirizzo completo della Sede Via Lungobisagno Istria, 15. In caso di necessit possibile contattare il Centralino al numero 010 83411. La Sede raggiungibile: in aereo, dallAeroporto C. Colombo di Genova (con navetta sino alla stazione ferroviaria di Genova Principe) o taxi; in auto, uscita autostradale Genova Est (autostrada A12), quindi 1 km in direzione Genova Molassana; disponibile ampio parcheggio di fronte agli uffici; con mezzi pubblici, dalla stazione ferroviaria di Genova Principe (linea bus 34) oppure da quella di Genova Brignole (linee bus 12, 13, 14, 480 e 482). 48

Ufficio di Legnano (MI)

Lindirizzo completo della Sede Via Pisacane, 46. In caso di necessit possibile contattare la Sede al numero 0331 455002. La sede raggiungibile: in aereo, dallAeroporto Milano Malpensa, quindi con mezzi pubblici o taxi; in auto, uscita autostradale Legnano, 1 km in direzione Stadio; Via Pisacane offre buone possibilit di parcheggio gratuito di fronte alla sede; con mezzi pubblici o a piedi, dalla stazione ferroviaria di Legnano.

Ufficio di Mogliano Veneto (TV) Lindirizzo completo della Sede Via Marconi 22, presso il Collegio Salesiano Astori (ingresso carrabile in via degli Alpini). In caso di necessit possibile contattare il centralino al numero 041 5903872. La sede raggiungibile: in aereo, dallAeroporto Marco Polo di Venezia (collegamento via Mestre con mezzi pubblici o taxi verso Mogliano); in auto, uscita autostradale Mogliano Veneto: seguire le indicazioni per Mogliano centro e quindi, da questo, proseguire per 100 m in direzione Treviso; con mezzi pubblici o a piedi, dalla stazione ferroviaria di Mogliano Veneto Ufficio di Priolo (SR) Lindirizzo completo della Sede Viale Annunziata, 18. In caso di necessit possibile contattare il centralino al numero 0931 760620 La sede raggiungibile: in aereo, dallAeroporto Fontanarossa di Catania (collegamento per Priolo con navetta); in auto, dalla SS 114, con uscita a Priolo Gargallo C. Sorciano; con mezzi pubblici o a piedi, dalla stazione ferroviaria di Priolo Ufficio di Taranto (TA) Lindirizzo completo della Sede Piazza G. B. Tedesco, 7 In caso di necessit possibile contattare il centralino al numero 099 4725697 La sede raggiungibile: in aereo, dagli aeroporti di Bari e di Brindisi con mezzi privati in auto, dalla SS 7, con uscita Quartiere Paolo VI sulla Circonvallazione di Taranto; con mezzi pubblici o a piedi, dalla Stazione Ferroviaria di Taranto

49

Modulo di Iscrizione al corso codice


da inviare via fax al numero 010 8367780

/ 2011

Generalit delliscritto: privato

dipendente di Azienda

Nome . Cognome .. Nato a .. Provincia ( .. ) Il ...... /.. / ... Titolo di studio Telefono . Telefono cellulare .... Fax .. E-mail .. Classe di qualificazione richiesta (solo per corsi di saldatura di materie plastiche) ... Dati della Societ di appartenenza (da non compilare, nel caso di partecipazione di privati) Ragione sociale ..... Via .... Localit .. Provincia ( .. ) CAP .. Partita IVA .. Codice Fiscale Telefono .... Fax ... E-mail ....... Settore merceologico:
Chimico / petrolchimico Produzione energia Ferroviario Siderurgico Aeronautico / aerospaziale Infrastrutture Navale Alimentare Farmaceutico Automobilistico Servizi Altro __________________________________

Referente aziendale (se diverso dalliscritto e da non compilare, nel caso di partecipazione di privati) Nome . Cognome .. Telefono . Telefono cellulare .... Fax .. E-mail .. Dati per lintestazione della fattura Ragione sociale (per privati: nome e cognome) .......... Via .... Localit .. Provincia ( .. ) CAP .. Partita IVA ... Codice Fiscale .. Modalit di pagamento
Assegno non trasferibile, intestato all'Istituto Italiano della Saldatura Bonifico bancario sul CC 64500, Cassa Risparmio Alessandria ABI 06075 CAB 01400 CIN G IBAN IT72G0607501400000000064500, intestato allIstituto Italiano della Saldatura Carta di credito VISA o MASTERCARD, seguendo le istruzioni riportate allindirizzo www.formazionesaldatura.it

Cancellazione del corso da parte dellIIS


LIIS si riserva la facolt di annullare il corso, dandone tempestiva comunicazione allinteressato, nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti.

Revoca delliscrizione
Qualora liscritto intenda annullare la propria iscrizione deve darne comunicazione alla segreteria entro cinque giorni dalla data dinizio del corso stesso; oltre tale termine, lIIS si riserva la facolt di fatturare (o di trattenere, se pagata) comunque la quota di iscrizione.

Informativa ai sensi D.Lgs. 196/2003


Il trattamento dei dati personali sopra indicati sar effettuato in conformit al D.Lgs 196/2003. L'Interessato pu rivolgersi al Titolare del trattamento dei dati, ovvero l'Istituto Italiano della Saldatura, per il godimento dei diritti di cui all'art. 7 della presente Legge.

Data . Data .

Firma delliscritto o del suo referente Aziendale IIS (conferma per avvenuta iscrizione)

Con la sottoscrizione del presente si intendono integralmente accettate le Condizioni Generali di fornitura dei servizio di formazione dellIIS, disponibili allindirizzo www.formazionesaldatura.it.

50

51

52