Sei sulla pagina 1di 2

La Battaglia di Kadesh

Volendo potremmo sintetizzare la battaglia in alcuni punti

 Ramses col battaglione o il distaccamento di Amun attraversa a guado il fiume Oronte al sud
della citta di Kadesh e si accinge per installare o piantare il campo suo a nord est della città di
Kadesh , una decisione dovuta a delle informazioni ingannevoli da parte di due spie inviate
apposta dal re degli ittiti sullo scia dell’esercito egiziano facendosi catturare per sviare Ramses
dal suo strattagemma , adescando l’abbocco , Ramses si avvia verso nord perché quelle spie gli
dissero che il re Ittita sentendo dell’avanzare di Ramses , decise di ritirarsi un po’ verso le sue
terre a nord per essere più vicino alle sue fonti di approvvigionamento..
 Il battaglione di Re si trovava ad una distanza di mezza giornata di cammino ed quello di Ptah
un’ulteriore mezza giornata
 Mentre quello di Set era un po’ indietro
 Gli ittiti dal canto loro si mossero verso sud attraversando anche essi a guado il fiume Oronte
aggirando la citta stessa di Kadesh ed accampando il sud di Essa
 L’esercito ittita assalta il battaglione di re allo sprovvista decimandolo che fuggi verso nord-est
per raggiungere Ramses .
 Ramses stesso resosi conto della truffa, torno alle sue calcagna per sostenere il battaglione di Re
ed alleggerire il peso del colpo inferto al suo secondo battaglione

Come fece Ramses ad accorgersi del suo errore strategico molto grave ???

Solo quando un po dei soldati suoi accampati a nord riuscirono a catturare altre due spie sashu,
tormentandoli sono riusciti ad estorcerne delle informazioni riguardante il campo degli ittiti …

Questo racconto o la narrazione riportata sopra e basata sul poema epico iscritto sulle pareti dei templi
di Luxor Karnak ed a Abidus arredato dalle scene illustrative e questo lo vediamo in tutti i templi tranne
nel tempio di Abu simbel forse per lo spazio angusto cui dispone il tempio….

Le scene parietali invece sono interessate ad illustrare quattro elementi della battaglia di Kadesh

 Il campo di Ramses all’inizio dell’assalto degli ittiti


 Il picchiare ed il bacchettare le spie quelli che avevano esternato la verità sulla postazione vera
degli ittiti ed il concilio di guerra tenutosi da Ramses ed i suoi generali
 Il contrattacco di Ramses oppure il precipitarsi di Ramses da leone contro l’esercito degli ittiti
costringendoli al ripiegamento verso il fiume
 La riunione finale tra Ramses ed i suoi generali ed il conteggio dei trofei
The pictorial reliefs are concerned with four elements of the battle narrative with further differences in
focus: 1. the camp of Rameses at the time when the Hittites begin their attack; 2. the beating of Hittite
spies to extract the true information of the whereabouts of their army and the conference of Rameses
with his officers over this unwelcome news; 3. Rameses’ attack on the Hittite chariot force which is
shown being repulsed back over the river; and 4. the reception by Rameses of his troops and the
counting of battlefield trophies.2

Gardiner characterizes the war between Egypt and the Hittites (or Khatti) as an inevitable clash between
“two great kingdoms each at the zenith of its power.”33

La politica espansionistica di Thutmose e stata

attenuata in qualche modo dai successivi sovrani egiziani, avevano optato per rapporti più amichevoli
con i regni vicini anziché imperialistici come Mitanni. Questo stato di apatia inerzia militare fu sconvolto
dalle successive politiche espansionistiche da parte degli Ittiti, culminando nella loro conquista del
nuovo alleato dell'Egitto Mitanni

fu in questo periodo che il re ittita Suppiluliuma si spinse fino a sud di


Damasco in Siria, conquistando il principato di Kadesh .

Questa città aveva un significato geografico ben oltre il suo status politico.

Kadesh era situata all’imbocco di una valle detta di Beka in Libano.

A parte la stretta strada costiera, questa valle era l'unica

altra importante rotta nord-sud disponibile per il commercio e il movimento militare

tra Palestina e Siria.

Il principe di Kadesh l'aveva usato in precedenza per potere di guidare un'alleanza di altri principi locali
aizzandoli contro Thutmose III alla battaglia di Megiddo e mantenere la leadership dei piccoli governanti
della Siria in questo vuoto politico e l’instabilita lasciati dalla fine dell'Impero Mitanni.

Questi erano le condizioni perfette per i governanti locali megalomani per giocare contro uno

superpotenza contro un altro.