Sei sulla pagina 1di 48

FARMACIE COMUNALI AGEC FARMACIE COMUNALI AGEC

A servizio dei A servizio dei


cittadini da sempre. cittadini da sempre.

In questo momento, In questo momento,


soprattutto. soprattutto.

ANNO 155. NUMERO 88. www.larena.it DOMENICA 29 MARZO 2020 ¤ 1,40 Veronae provinciaarichiesta conGente¤ 2 00)

CALCIODILETTANTI LANOSTRARACCOLTAFONDI
CorsaalPalloned’Oro DallaFiera50milaeuro
Aduellotraclipefoto•> PAG42 Danese:«Cisiamo»•> PAG16 IN EDICOLA A 6,90 €

VERONAEILCORONAVIRUS. Conte:ulterioristanziamentiesoldisubito.Iservizigiàattivatiincittàeprovincia.Richiesteinaumento

Buonispesaafamiglieindifficoltà
Inuovicontagiatiscaligerisono102e15mortiinpiù.Zaia:«Iprossimisettegiornisarannoipiùneri»
L’INVOCAZIONE AL PATRONO. Il vescovo e il sindaco hanno chiesto la protezione di San Zeno STRAGEDIANZIANI
Ilnostromondo Incubocasediriposo
altrecinquevittime
checambia TreancheaLegnago
di FERDINANDO CAMON
• PAG18 e19

INPRIMALINEA

C
omincia a serpeggiare la domanda:
nell’esplosione di questa pandemia Medicieinfermieri
che fa disastri in tutto il mondo
(ormai gli Stati Uniti superano tutti
scattal’allarme:
gli altri Paesi per numero di contagi) «Dateci mascherine
noi uomini siamo del tutto innocenti? Siamo
soltanto vittime? Noi tutti aspettiamo che il eprotezioni»
mondo torni com’era prima. Ma com’era prima,
andava bene? La nostra civiltà deve ripartire da
• FERRO eSANTI PAG12 e13

là e andare avanti? È perfetta? La domanda che


porrò adesso pare diversa ma è la stessa, e ha COORDINAMENTO
una risposta più facile, sulla quale dovremmo
essere tutti, dolorosamente, d’accordo. Isindacisulweb

Partendo dal principio (...) PAG5 conlaProvincia
Retesull’emergenza
Andarsene Ilvescovo Zenti (ilsuointervento domenicale èa pag35) edilsindaco Sboarina aSan Zenodurantel’invocazione per iveronesi
• ADAMI PAG11
• FIORIN PAG22

senzaunaddio TESTIMONIANZA. WallyBattistiènatanel1915,hasuperatoguerreecrisi.Oralanciaunsegnodisperanza

di DON CARLO VINCO


«Io,a105annivedoancheilvirus»
L
a prima domenica di primavera,
Poste Italiane S.p.A. - Sped. in a.p. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Verona

all’ospedale di Borgo Roma, è morto F. «Ho vissuto due guerre mondia-


Ora ci diranno che è stato il numero “x” li e penso ci siano aspetti simili
dei morti di quella giornata, portati via COMMERCIO TESTIMONIANZE a quanto sta accadendo ora con
da questa cattiva bestia che chiamiamo
Coronavirus. Ma per me F. non è un numero. È Settoremoda: Comesivive il Coronavirus. Non ci sono i
bombardamenti ma c’è la pau-
una persona amica. Lo conosco da sempre.
Siamo dello stesso paese, della stessa arischio chiusiincasa ra della morte. E non poter ve-
dere nessuno mette alla prova
generazione, apparteniamo alla stessa storia.
Ed è il secondo morto in pochi giorni del mio nelVeronese Parlano chi vive solo». A parlare è Wally
Battisti, insegnante in pensione
piccolo paese. F. è un uomo che nella vita ha
conosciuto tante traversie e difficoltà, ma che
ha sempre saputo superare con cocciutaggine,
1.500negozi lefamiglie che vive ad Arbizzano: oggi
compie 105 anni ed è incredula
di vivere un altro dramma epo-
coraggio, con capacità di cambiamento. Un

uomo che ha saputo dare (...) PAG23 •> ZANETTI PAG9
•> PAG14
WallyBattisti daragazza
cale: «Spero che poi torni la vo-

glia di ricostruire». PAG21

AZIENDA AGRICOLA
VERONARACCONTA ¬ Lucia Rubinelli
“SCRIANI”
«Lascio Cambridge per Yale, però mi manca il Baldo»
Review of Politics di Cambridge, Regno Unito. Ad aprile
di STEFANO LORENZETTO uscirà il suo nuovo saggio, Constituent power: a history,
edito da Cambridge University press, un’analisi storica su
Italia, Francia e Germania, che parte dalla Rivoluzione

P
robabilmente conosce costituen- francese e arriva fino ai nostri giorni.
ti, plebisciti, referendum, leggi La veronese Lucia Rubinelli, 30 anni compiuti lo scorso
elettorali, governi e bicamerali- dicembre, insegna lì, all’Università di Cambridge, fondata
smo più dei 630 deputati e dei 320 senatori che siedono in nel 1209, con la gemella Oxford la più antica del mondo
Parlamento. Di sicuro decritta la politica meglio di molti anglosassone, dove studiarono Charles Darwin e il princi-
editorialisti che ogni giorno sproloquiano sulla stampa ita- pe Carlo d’Inghilterra. Ci era arrivata per il dottorato di
liana, tant’è che i suoi articoli finiscono su riviste scientifi- ricerca nel 2013. Non l’hanno più lasciata andar via. Le è
che specializzate fra le più accreditate al mondo: Constella- stato offerto un contratto da junior research fellow (più o
Fumane (VR) - Via Ponte Scrivan, 7 tions di New York; History of European Ideas di Londra; meno l’equivalente del ricercatore in Italia) nel diparti-
Tel. 045.6839251 - Fax 045.6801071
European Journal of Political Theory di Thousand Oaks, mento di Scienze politiche, che durerà fino al settembre
www.scriani.it - info@scriani.it
California; History of Political Thought di Exeter e The 2021. In precedenza era stata docente (...)
• PAG29
2 L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

ITALIA&MONDO NelleRsaèstrage Si muore a Bergamo, si muore in cheflagellaquesteterre.C'èunda- Rsa e dei centri diurni in soli venti
ospedale, incasa e si muore, tan o, o di ieri su questa realtà già nota, giornihannovis ooltre600deces-
dianziani t oppo,nelleresidenzeperanziani. machelafo ografa, onnumeriim- si su 6 400 posti let o. Lo hanno
Ipadri,inonni,ipiùfragilisonoipri- pie osi e agghiaccianti: in Provin- messone osubian oiresponsabi-
Telefono 045.9600.111 Fax 045.9600.120 | E-mail: interni.esteri@larena.it mi a cadere sot o la scure del virus cia di Bergamo la situazione delle lidelle struttureinuna lettera

ILDISCORSO. Ilpremier Conte: «Sappiamoche tantisoffrono». Ipotesicontributo pergli affitti

Aiuti per 4,3 miliardi


«LoStatoèconvoi»
Ifondiandranno ai Comuniperchi è indifficoltà o la creazione di una sessione
apposita all'interno del Red-
Arriverannoanche400 milioniinbuoni spesa dito di cittadinanza. In ogni
caso si tratterebbe di una mi-
«Siamotuttiinsieme, nessuno saràlasciatosolo» sura a tempo. Per le famiglie,
poi, in attesa del Family Act
che arriverà con «la riparten-
Silvia Gasparetto za», il ministro Elena Bonet-
ROMA ti, lancia la proposta di un as-
segno mensile di almeno 100
Una risposta rapida e imme- euro per ogni figlio.
diata a chi ne ha più bisogno, Mentre il Pd, attraverso
a partire da chi non riesce più una serie di ordini del giorno
a fare la spesa. Mentre studia al decreto Cura Italia, ora
gli interventi da inserire nel all'esame del Senato, guarda
decreto di aprile per mitigare anche al sostegno per chi vive
i danni economici dell’epide- in affitto e chiede di stanziare
mia, il governo accelera e an- altri 100 milioni per il Fondo
ticipa, via Dpcm, 4,3 miliardi per gli inquilini morosi incol-
del Fondo di solidarietà ai Co- pevoli. Intanto i Comuni,
muni, con le casse in difficol- «già da domani» avranno a
tà. E stanzia in aggiunta, con disposizione risorse fresche
ordinanza della Protezione ci- per aiutare i più deboli: «Arri-
vile, 400 milioni subito «per vano centinaia di richieste da
buoni spesa ed erogazioni di famiglie in difficoltà econo-
generi alimentari». «Sappia- miche e sociali, faremo la no-
mo che tanta gente sta sof- stra parte» assicura il presi-
frendo ma lo Stato c'è» dice il dente dell'Anci, e sindaco di
premier Giuseppe Conte, Bari Antonio Decaro. Una
mentre il ministro Roberto scelta cui ha lavorato il Mef
Gualtieri assicura che «nessu- nelle ultime ore, insieme
no sarà lasciato da solo» e an- all'Anci, e che il governo ha
nuncia che si sta lavorando preso mentre si moltiplicano
per «rafforzare e allargare» tensioni e proteste, soprattut- VolontaridellaCroceRossa preparanoil cibo per portarloacasadelle personebisognose ANSA
la platea dei beneficiari del to al Sud e nel giorno in cui il
bonus da 600 euro oggi dedi- Banco Alimentare ha fatto sa-
cato ad autonomi, collabora- pere che le richieste di aiuti InEuropa
tori, partite Iva e stagionali, sono già salite del 20%. Im-
anche a chi «non ha fonti di
reddito». Una sorta quindi di
reddito «di emergenza», co-
missione di liquidità imme-
diata e misure di sussistenza
per fare fronte ad una situa-
SuiCoronabondscoppialabagarre
me la proposta lanciata sia
dal Movimento 5 Stelle sia
zione di indigenza di numero-
se famiglie italiane sono alcu- Gualtieri:«VonderLeyensbaglia»
dal Pd, che non si tradurrà pe- ni degli obbiettivi anche del
rò in una riforma complessi- prossimo decreto legge, ha «Nonc'èun pianoper i mal'Eu ogruppo a dover lerepliche diConte eGualtieri, in
va del Reddito di cittadinan- confermato Gualtieri anche Co onabond,quellapa olaèuna elaborarep oposte alp ossimo serataarrivanoaltre
za ma sarà una risposta da GiuseppeConte al resto della compagine dem sortadislogan, nonsi lavoraa Consig ioUe», taglia orto il dichiarazionidellavonder Leyen
mettere in campo durante l'e- di governo. Le risorse sul piat- ques o».La presidentedella presidentedelConsiglio.Eil chesembranounaparziale
mergenza. Così come non ci to, ha ribadito anche il mini- ommissioneUe U sula VonDer ministrodell'E onomia Rober o retromarcia:«In questo
sarà alcuna riforma fiscale, al Silavoraanche Perlaquestione stro dello Sviluppo economi- Leyengela osì ilgoverno Gualtieri,durissimo: «La momen o,la Presidenza non
momento, ha sottolineato
Gualtieri, mettendo a tacere i
perallargare delreddito co Stefano Patuanelli, an-
dranno «oltre» i 25 miliardi
italiano.Con unadichiarazione
chefrenasulla richiesta di
presidentedellaCommissione
sbaglia,siaall'altezza della
escludealcuna opzioneent oi
limitideltratta o.Come primo
mal di pancia scatenati nella laplateadichi diemergenza del Cura Italia. L'esecutivo emissionedibond garantiti sfida».«Abbiamoun passostiamo lavorando a una
maggioranza dall'idea del mi- corre per rendere operative dall'interaUnione eu opea e appuntamen o on las oria: pienaflessibilità deifondi
nistro del Sud, Giuseppe Pro- potràaccedere «sonoallostudio le misure del decreto: è anda- definisce«giustificate» le riserve l'Eu opadevedimostrarsi esistenti, omei fondi strutturali.
venzano, di valutare anche l'i-
potesi di una patrimoniale.
albonus unventaglio to in Gazzetta il regolamento
per accedere al Fondo Ga-
diPaesi ome laGermania.
Pa olechecadono nelleorein cui
all'altezza»,dichiaraConte. Lo
chocrigua da«tutti i Paesi» e
Ciòforniràsupporto immedia o».
Labattaglia, omele pa ole di
Due le formule allo studio pergliautonomi diproposte» sparrini per sospendere i mu- èin orsola «battaglia» del l'Italiaè« onsapevole»chela VonDerLeyen rendonochia o, è
per dare un reddito a chi ha tui prima casa, esteso anche premierGiuseppe Conteprop io s oriaci chiamaa un'azione tuttainsalita.Emmanuel Mac on
zero (o ha in nero) e non risul- agli autonomi, senza necessi- pe ottenere unostrumento omune,«pode osa, vigo osa»: è onl'Italia elo dicein
ta beneficiario di nessun al- tà di presentare l'Isee ma omei Co onabond (Eu opean «Nonpasse òallas oria ome un'intervistaa trequotidiani
tro sussidio: o l'estensione mantenendo il tetto di re overybond, lichiama Conte). quellochenonsi èbattu ofino italiani:«Se l'Unione puòmorire è
del Reddito di ultima istanza 250mila euro di mutuo. • «Nonèlapresidente adecidere all'ultimagoccia disudore».Dopo perchènonagisce»,dichiara.

L’INTERVISTA. Il leader di Italia Viva lancia la sua proposta che scatena la polemica. Dagli scienziati bocciatura unanime

Renzinon cista:«Riaprire leaziende»


Ilsenatore: «Tornare in Europa quello dei 20mila mento bisogna stare tappati dei Cinque Stelle: «Non vor- colose per la tenuta psicologi-
ascuola entroil 4 maggio» a causa del Coronavirus. Una in casa, altrimenti si vanifica- rei - dice il capo politico Vito ca del Paese» Renzi ,si chiede
proposta bocciata sia dalla co- no i sacrifici che abbiamo fat- Crimi - che l'uscita di Renzi Nicola Fratoianni, « propone
Dalmondo dellapolitica munità scientifica, sia da to fino ad ora, punto e ba- sia del tipo chiudiamo tutto, la riapertura. Ma su quale ba-
ilno èbipartisan quella politica in modo bipar- sta». Netto l'epidemiologo apriamo tutto. Conte ha di- se scientifica lo fa?». Anche
tisan. Rispettosa nei toni, ma Pierluigi Lopalco: «Il Paese mostrato di saper affrontare Carlo Calenda definisce que-
Marcello Campo durissima nella sostanza la sarà effettivamente al sicuro tutto con la dovuta modera- sta proposta «poco seria».
ROMA stroncatura del virologo Ro- solo quando l'indice di conta- zione del caso». Sul fronte del centrodestra,
berto Burioni, dell'Universi- gio, il cosiddetto R con zero, Il Pd nemmeno replica. le critiche più acide arrivano
«Serve un piano per la riaper- tà Vita-Salute San Raffaele sarà inferiore a uno. Difficile «Da tempo non lo commen- da Forza Italia: «Che senso
tura e serve ora. Le fabbriche di Milano, indicato dall'ex stabilire quando accadrà». Il tiamo», dicono al Nazareno. ha- si chiede Licia Renzulli -
prima di Pasqua. Poi il resto. premier come un sicuro pun- virologo Fabrizio Pregliasco, Secca la bocciatura di Liberi paventare oggi, di punto in
I negozi, le librerie, le chiese. to di riferimento sin dall'ini- ipotizza che per la fine delle e Uguali: «Mi rattrista legge- bianco, eventualità tanto re-
Le scuole entro il 4 maggio». zio della crisi. In questo mo- misure «realisticamente biso- re che un ex Presidente del mote quanto pericolose per
Lo propone il segretario di mento, commenta Burioni, gnerà aspettare almeno fine Consiglio, in un momento co- la salute pubblica? Renzi si
Italia Viva, Matteo Renzi, in- la situazione è «ancora tal- aprile». sì difficile - osserva Pietro dimostra come sempre inaffi-
tervistato da L'Avvenire nel mente grave da rendere irrea- Solo critiche anche dalla Grasso - pur di stare al centro dabile. A distanza pure Mat-
giorno in cui in Italia si sfon- listico qualunque progetto di maggioranza di cui Renzi fa dell'attenzione faccia propo- teo Salvini : «Non credo sia il
da il muro dei 10 mila morti e riapertura a breve. Al mo- parte. Gelido il commento ste dannose nel merito e peri- momento». • MatteoRenzi ANSA
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 3
Inchiesasolo Imatrimoniinchiesa«nonsonovie-
tati» a ondizione però che «il ri o
sulle distanze tra i celebranti». Lo
chiarisce il Viminale che ieri ha in-
stessives ovi. Il ministero ha chia-
rito anche le regole per chi deside-
casionedispostamentidetermina-
tida omp ovateesigenzelavorati-
ceallavo ooalsupermercatoofar-
macia. Regole strette anche per i
andandoallavoro sisvolgaallasolapresenzadelcele- via o alla Conferenza Epis opale ra andare in chiesa: si potrà fare, ve,ovve opersituazionidinecessi- riti di Pasqua: pos o che i fedeli li
brante,dei nubendiedei testimoni Italiana una nota per rispondere ai spiegano dal dicaste o guidato da tà».In altri termini, si puòandare in seguiranno in tv, gli officianti do-
e siano rispettate le prescrizioni quesiti che erano stati posti dagli Luciana Lamorgese, ma solo in oc- chiesasolosullastrada che ondu- vrannoaverel’au ocertificazione.

INUMERI. InItalia oltrediecimila decessiper Covid19,più di70mila i positivi.Secondol’Iss il piccononè lontano

Rallentalacorsadei contagi
Ma cisono ancora889morti
Borrelli:«Senzail contenimento lasituazionesarebbe insostenibile» Ilfuturo
Impossibileriaprire il3 aprile,si vaverso unnuovo provvedimento
Milanosarà
Matteo Guidelli e Luca Laviola
ROMA ilmodello
Dopo aver superato anche la
Cina per numero di contagi,
perripartire
l'Italia diventa il primo paese
al mondo a oltrepassare la so- L'epidemiaan oragenera lutti
glia delle 10mila vittime per epietrificale città, i paesi,i
il coronavirus e ha la metà borghid'Italia. Maun giornosi
dei morti dell'intera Europa. ipartiràequel giornoMilano,
Ma l'ennesimo, triste, prima- ancoraunavolta,vuole offrire
to ottenuto dal nostro paese unmodello atutta Italiadiuna
in questa battaglia contro il nuovanormalità.Non si sa
nemico invisibile arriva nel quandosi rivedrannoi Navigli
momento in cui si consolida affollati,le boutique del
quello che gli scienziati ripe- Quadrilate oprese d'assal o
tono ormai da qualche gior- daituristi. Dicerto èchenon
no: la curva di crescita del vi- avverràtutto d'un olpo,sarà
rus sta subendo un rallenta- una ipartenza graduale incui
mento, grazie alle misure di bisogneràsperimentare come
contenimento adottate. È usufruiredeglispazi pubblici in
dunque questa la strada sulla mododiversoepensare a
quale proseguire nelle prossi- sostenerele pic ole realtà
me settimane ed è dunque e onomicheeculturali della
già chiaro che il 3 aprile l'Ita- città.Cosìla immagina
lia non riaprirà, con il gover- GiuseppeSala, il sinda odella
no che forse già nel prossimo cittàfa o d'Italiaper tendenza,
Consiglio dei ministri potreb- moda,e onomia.Una
be varare il decreto con il pro- situazionecheadesso inpiena
lungamento delle misure per epidemia«èprematuro»
altri 15 giorni. I dati forniti immaginare, ome haspiega o
dal capo della Protezione Ci- Unrepartodi terapia intensiva ANSA inunvideo posta osui social,
vile Angelo Borrelli dicono perchéan oranonsi saquando
che il numero dei malati è ar- Lombardia, la regione più ne di ore. Prima però c'è un altro pro- sipotràiniziare ariaprire, ma
rivato a 70.065, con un incre- colpita: nelle ultime 24 ore si «Ad inizio settimana - con- blema da affrontare ed è la te- nonostantel'incertezza sui
mento rispetto a venerdì di sono registrati soltanto 15 ferma il presidente del Consi- nuta sociale del meridione, tempila città «nonsi deve
3.651. Significa una crescita nuovi ricoveri in ospedale e glio Conte - ci confrontere- dove migliaia di persone che t ovareimpreparata»quando
inferiore al 7%, che è in linea 27 nuovi ingressi in terapia mo con gli esperti. Rimania- nell'epoca precoronavirus la- saràil momen o. Tanto che
e anzi in leggera flessione ri- intensiva. Cosa significa tut- mo vigili per adeguare le no- voravano in nero oggi rischia- Salasta già lavorandoa delle
spetto a quella degli ultimi 6 to ciò? Che i numeri assoluti stre valutazioni sulla base del- no di non riuscire a mangia- possibilisoluzioni, auna sorta
giorni, che si attestava tra il 7 restano quelli di una catastro- le loro raccomandazioni». re. «Sono seriamente preoc- dimodellodiMilano perla
e l'8%. Non solo. Altri due nu- fe enorme - come testimonia- Ancora più esplicita la mini- cupata. I cittadini hanno del- ipartenza.La parolad'o dine
meri fanno ben sperare: il pri- no gli 889 morti in più che stra dell'Interno Luciana La- le esigenze primarie di cui lo saràgradualità, un passoalla
mo è quello dei guariti; sono portano il totale a 10.023 - morgese secondo la quale «il Stato non può che farsi cari- volta,anche onsiderando che
arrivati a 12.384, ben 1.434 ma che le misure adottate co- 3 aprile è troppo ravvicinato co» ammette Lamorgese sot- nullasarà ugualea prima. Dopo
in più di venerdì che rappre- minciano a dare i risultati per dire che verrà riaperto tolineando che la solidarietà l'emergenzacambierà
senta il numero più alto dall'i- sperati. «Se non le avessimo tutto». Si va dunque verso un verso chi è in difficoltà «è inevitabilmenteil mododi
nizio dell'emergenza. Il se- adottate in forma così drasti- prolungamento delle misu- una strada obbligata» per il prenderelamet opolitana, di
condo riguarda invece la ca - sottolinea anzi Borrelli - re, con le scuole che non ria- governo. Ma, avverte, «il pri- andareallo stadio, alcinema o a
avremmo ben altri numeri e priranno e la chiusura delle mo dovere di uno Stato è con- teat o.Quandosarà il
ci troveremmo in una situa- aziende che probabilmente trastare e perseguire qualsia- momen o«probabilmente
L’allarme zione insostenibile». È dun- verrà prorogata. Se ne riparle- si comportamento illegale» sarannoriaperture atempi, a
diLamorgese: que il momento di non molla-
re di un centimetro, per far sì
rà dopo Pasqua, sperando
che la curva dei contagi conti-
e, quindi, si agirà «con fer-
mezza ma anche compren-
step»,haspiega o il sinda o
chestalavorando sutretemi in
«Cipreoccupa che la curva dopo aver rallen- nui a decrescere e, soprattut- dendo il momento di difficol- parti olare.Il primo è« ome
tato cominci davvero a cala- to, che il virus non esploda al tà». Significa niente militari rimodularele infrastrutture, da
latenutasociale re. Proprio per questo il 3 sud, che ha un ritardo rispet- e poliziotti davanti ai super- quelledimobilità ome le
manon tolleriamo aprile l'Italia non riaprirà.
Provvedimenti ancora non
to alla Lombardia e alle Re-
gioni del nord di almeno
mercati, per ora, ma se fosse
necessario ci saranno i presi-
metropolitane,a quelledigitali
peresempio la disponibilità di
UrsulaVon derLeyen ANSA illegalità» ce ne sono ma è solo questio- 15-20 giorni. di. • bandalarga».

L’ORDINANZA. Ilministero deiTrasporti annuncia che orachiunquearriverà inItalia dovràsottoporsialla quarantena

Nuovastretta econtrolli allefrontiere


Vettoriaereiearmatori Speranza, che determina una sanitaria competente per ter- Protezione Civile regionale do la dichiarazione con l'indi-
dovrannodistribuire nuova stretta su tutti gli in- ritorio. Chi entra in Italia do- che deciderà dove svolgere la cazione dell'itinerario che si
gressi nel Paese, che siano via vrà essere sottoposto alla sor- sorveglianza sanitaria e l'iso- intende fare e il mezzo che
mascherineemisurare terra, mare o aria. Le disposi- veglianza sanitaria e all'isola- lamento fiduciario, con spese verrà utilizzato». In questo
la temperatura di chi viaggia zioni riguardano ovviamente mento fiduciario per un pe- a carico delle persone sotto- caso l'autorità la inoltrerà al
anche gli italiani ancora bloc- riodo di quattordici giorni poste alla quarantena. Le dipartimento di prevenzione
ROMA
cati all'estero. Dall'inizio del- nell'abitazione che lui stesso stesse prescrizioni dovranno territorialmente competente
la crisi la Farnesina ha ricevu- avrà indicato con un'apposi- essere seguite anche da chi per i controlli e le verifiche.
to circa 230.000 chiamate e ta autocertificazione «all'at- entra in Italia con mezzi pri- Da parte loro, le compagnie
Obbligo di quarantena e di 1.500 mail di richiesta di assi- to dell'imbarco» su aerei o na- vati. A meno che non insorga- aeree e di navigazione do-
autocertificazione su dove la stenza di connazionali che vi. In caso di sintomi Co- no sintomi durante il perio- vranno acquisire e verificare
si trascorrerà per tutti coloro puntano a tornare in patria e vid-19, è quindi previsto l'ob- do di sorveglianza sanitaria e prima dell'imbarco l'autocer-
che dall'estero entrano in Ita- finora a rientrare sono stati bligo di segnalarlo «con tem- isolamento fiduciario «è sem- tificazione dei passeggeri,
lia. È una delle nuove regole tra i 35.000 e i 40.000 italia- pestività» all'autorità sanita- pre consentito alle persone provvedendo a misurare la
contenute nell'ordinanza fir- ni. L'ordinanza obbliga in- ria. Se dal luogo di sbarco di procedere ad un nuovo pe- temperatura di ogni viaggia-
mata dalla ministra delle In- nanzitutto chiunque arrivi, non sia possibile raggiungere riodo di sorveglianza e isola- tore e vietando l'imbarco se si
frastrutture e dei Trasporti anche se asintomatico, a co- l'abitazione indicata, l'autori- mento presso un'altra abita- superano i 37,5 gradi e nel ca-
Paola De Micheli e dal mini- municarlo al Dipartimento tà sanitaria competente per zione diversa da quella segna- so in cui la documentazione
stro della Salute, Roberto di prevenzione dell'azienda territorio dovrà informare la lata all'autorità, trasmetten- non sia completa. • Controllidellapolizia ANSA
4 Primo Piano Domenica 29 Marzo 2020
L'ARENA

L’emergenzainItalia Unospedale Trasformare le Officine grandi ri- Ainteressa siall'iniziativasonol'U- poloculturale.Unospazio onside-
parazioni (Ogr), a Torino, in presi- nità di Crisi e la P otezione civile. I ra o parti olarmente interessante
nellaexfabbrica dio sanitarioper far f onte al oro- primiaccertamentisonogià omin- è la osiddetta «Sala grande Fuci-
navirus. È il p oget o che starebbe ciati. L'ex omplesso delle Ogr è ne», che si presta a ospitare centi-
NelPaese simoltiplicanole richieste diaiuto maturando nella sanità regionale. sta o ri onvertito, alcuni anni fa, in naiadiposti let o.

ALLARMEINDIGENZA. IlBanco Alimentarestima che nel Paeselerichiestesianoaumentatein mediadel 20%,con picchidel 40% in Campania

Piùpoveri chechiedono cibo ABari

Aidomiciliari
madona200
Ilvolontariato scendeincampo mascherine
PerFrancescolafame èuno
deglieffettidellapandemia
L’Anci:«Faremo lanostraparte»
Manuela Tulli zerà dunque quella rete tra
ROMA enti locali e no profit che già è
il sostegno sul territorio per
L'emergenza sanitaria co- tanti indigenti. In campo ci
mincia a diventare una «bom- sono Caritas, Sant'Egidio,
ba» sociale per quel pezzo d'I- Banco Alimentare, ma anche
talia che già faticava ad arri- tante grandi e piccole associa-
vare a fine mese. Con il veni- zioni laiche e i volontari della
re meno dei piccoli lavori, Protezione Civile. In partico- Unaconfezionedi mascherine
spesso in nero, e delle mense lare il Banco Alimentare, la
scolastiche che assicuravano onlus che recupera il cibo per Disoccupa oeagli arresti
almeno ai bambini un pasto ridistribuirlo a chi ne ha biso- domiciliariper spacciodid oga,
al giorno, le famiglie bussano gno, in queste ultime settima- onuna figliadi6anni affetta
ancora di più alle porte degli ne è stato sommerso da mail daunapa ologiagenetica di
enti caritativi. Ora per i volon- e telefonate per le situazioni deformitàdella olonna
tari, da sempre accanto agli più disperate. Il Banco stima vertebrale,hadeciso didonare
ultimi, si aggiunge la missio- che le richieste in questi gior- 200mascherine al 'ospedale
ne speciale di portare quei ni sono aumentate media- pediatri oGiovanniXXIIIdi
pacchi alimentari e buoni mente del 20%, con punte an- Bari:èun 28enneincensura o
spesa che per molti, in questi che del 40% in alcune Regio- baresechele haa quistate su
giorni più difficili, saranno ni come la Campania. Il pro- internet on l'ultimo assegno di
l'unico mezzo di sostenta- blema «fame», una parola disoccupazionearriva oalcuni
mento. Il governo, come an- che da tempo sembrava fuori gio nifa.
nunciato dal premier Giusep- dal vocabolario del nostro Extitolare diuna
pe Conte, mette sul piatto Paese, è stato anche eviden- Unclochardsedutodavantiad unavetrinadi unsupermercato ANSA oncessionariad’au o poi
400 milioni di euro ai Comu- ziato dal Papa. Cominciano fallita,assun oin unadittaepoi
ni per distribuire generi ali- già a farsi sentire «alcune LASOLIDARIETÀ. A Bolognalaretedi menseperi menoabbienti consegna 250pastialgiorno licenzia o,ai domiciliari nella
mentari. I sindaci, in prima conseguenze della pande- suacasa alquartiere Japigiada

Le«CucinePopolari» vannoavanti
linea per sostenere i più fragi- mia, una di queste è la fame», alcunimesi, vive on lamoglie,
li, si appoggeranno alla fitta ha sottolineato ieri nella mes- anchelei disoccupata,ele due
rete di volontariato che è la sa mattutina a Santa Marta. bambinedi1e6 anni.La più

Macercanoaiutantiunder 65 anni
spina dorsale dell'Italia soli- Anche la ministra dell'Agri- grandesisarebbe dovuta
dale. «Sono giorni molto diffi- coltura Teresa Bellanova ave- sot oporreainterven o
cili, rendiamo immediata- va chiesto di «provvedere su- chirurgi oil 9aprile all'istitu o
mente disponibili risorse per bito a un coordinamento per or opedicoRizzolidiBologna,
i Comuni perché nessuno de- l'assistenza alimentare agli malinterventosalterà per
ve essere lasciato da solo», ha indigenti». L'assalto al super- BOLOGNA Dopo solo un giorno di rior- vedere un primo, un secon- con le chiusure dei locali han- l'emergenzaco onavirus.
assicurato il ministro dell'E- mercato di Palermo è stata la ganizzazione hanno ripreso a do, il pane e la frutta, mentre no perso questa possibilità. Ladecisionedidonare le
conomia Roberto Gualtieri. punta dell'iceberg di questa fare quello per cui sono nate, altre mense stanno distri- «Per fortuna in questa fase masche ine hapresa vene dì,
E sarà l'esercito degli oltre 5 nuova emergenza nell'emer- «Siamo preoccupati, come «sostenere i più deboli». E, buendo solo un panino, an- non abbiamo problemi di ap- quandola bambinadi6anni è
milioni di volontari a portare genza. «Ci arrivano nuove do- tutti, soprattutto per le perso- in questo periodo d'emergen- che per questo le persone so- provvigionamento - sottoli- cadutaed èstatamedicata in
fisicamente da mangiare nel- mande di aiuto, soprattutto ne che vengono a mangiare za, le persone che quotidiana- no aumentate», spiega Mor- nea Morgantini - perché le ospedale on 3puntidisutura
le case degli italiani che sono dai Comuni del Sud. Ci aspet- da noi, che vivono sempre di mente si rivolgono alle tre gantini, che nel 2018 proprio mense che hanno chiuso, co- sullafronte; inambula orio ,la
più in difficoltà, in una stret- tiamo una esplosione del bi- mancanze e adesso ancor di mense popolari aperte in cit- per il suo «prezioso contribu- me la Camst, ci hanno dona- bimbasièresacon o chenon
ta alleanza con i Comuni. sogno», sottolinea il presi- più. Ma un piatto di minestra tà, sono aumentate invece to» alla promozione di una to diversi generi alimentari, tuttigli opera orisanitari
«Arrivano centinaia di richie- dente della Fondazione Ban- lo garantiremo sempre, spe- che diminuite. L'unica diffe- società solidale e inclusiva, è la stessa cosa hanno fatto i ri- indossavanole mascherine:è
ste da famiglie in difficoltà co Alimentare Giovanni Bru- rando nella generosità della renza, seppur sostanziale, è stato nominato dal presiden- storanti. In tempi di corona- statalei stessaa rac ontarlo al
economiche e sociali, questo no. Il Banco già assiste attra- gente». A Bologna le «Cuci- che i pasti, 250 al giorno, ven- te della Repubblica Sergio virus le mense hanno ridotto papàdiri o noa casa. Cosìil
provvedimento è una rispo- verso 21 banchi regionali e ne Popolari», la rete di men- gono distribuiti da asporto, a Mattarella Commendatore. i volontari, che di solito sono 28enne,che avevao dina o
sta veloce a chi ne ha biso- 7500 strutture oltre 1,5 milio- se dedicate ai meno abbienti scapito della socializzazione Molte persone che vivevano circa 180, molti dei quali an- unafo nituraon ine perla sua
gno. Faremo la nostra par- ni di poveri ogni giorno e in create nel 2015 da Roberto che è una delle caratteristi- per strada e trovavano da ziani, lanciando un appello famiglia,hadeciso di
te», assicura il presidente An- tutta Italia aumentano le Morgantini, non si sono fer- che delle Cucine Popolari. «I mangiare anche grazie a qual- agli under 65 per non mette- destina ne200 al ’ospedale
ci Antonio Decaro. Si raffor- nuove richieste di cibo. • mate davanti al coronavirus. nostri pasti continuano a pre- che ristorante o bar, adesso re a rischio la loro salute. • pediatri odiBari.

IDISPOSITIVI DISICUREZZA. Sono lacorazzadimedici e infermierima da norda sud lefornituresono insufficienti

Sosdelle Regioni:«Pocheprotezioni»
Ilcommissario Borrelli medici e infermieri sono i di- sono stati spesso polemici: salgono a 1,1 milioni se si con- volte tante. «Non sono buo-
hadetto chenel mondo spositivi di protezione indivi- «Sono le mascherine del coni- ta anche il personale sociosa- ne per gli ospedali» la contro-
duale, le mascherine (ma glietto Bunny, vanno bene nitario. Per ora ne sono arri- replica del governatore. In Si-
sièaperta unacorsa non solo), oltre alle forniture per pulire gli occhiali» ha det- vate in tutto 2,1 milioni con- cilia, Musumeci aveva chie-
all’accaparramento di macchinari ospedalieri to in un video che ha fatto il tro i 30 milioni chiesti. Nel sto 5,2 milioni di mascherine
per i malati gravi, di cui mol- giro del web il presidente del- Lazio giovedì ne sono state di- Ffp2 e Ffp3 e ne sarebbero ar-
Gabriele Santoro te Regioni si dicono a corto. la Regione Campania Vincen- stribuite oltre 110 mila, vener- rivate circa 60 mila; 13 milio-
ROMA «Su respiratori e ventilatori zo De Luca. Il collega sicilia- dì più di 200 mila, oltre a 16 ni di chirurgiche contro le
ci siamo mossi tempestiva- no Nello Musumeci ha parla- mila tra calzari, guanti e oc- 174 mila arrivate. Sono 439
Mentre l'onda del contagio mente - ha detto pero’ ieri il to di «combattere la guerra chiali. In Campania è stata mila le mascherine del mo-
da coronavirus sale e scende capo della Protezione civile con le fionde» mentre in Sar- guerra di numeri tra Regione dello soprannominato «swif-
nei bollettini quotidiani della Angelo Borrelli - ma il tema è degna c'è chi ha fatto il para- e governo: la prima aveva fer». In Veneto fino a venerdì
Protezione civile, tutte le Re- stato dover mettere in conto gone, guardando un certo chiesto circa 250 mila prote- erano state consegnate 3.210
gioni, che hanno il timone una produzione nazionale modello, con un noto panno zioni per il viso, ma secondo mascherine Ffp3 contro una
delle macchine sanitarie, inesistente poiché nel mon- da spolvero usa e getta. In De Luca a giovedì ne erano richiesta di 200 mila al gior-
hanno ben chiara una cosa: do si è aperta una corsa all'ac- Lombardia, il fabbisogno arrivate poco più di 70 mila. no. Ne sono state acquistate
senza elmetto in trincea non caparramento». Ma in questi giornaliero per gli ospedali è Il governo ha detto che al 26 13 milioni fra chirurgiche,
si può stare. E la corazza di giorni, sulle forniture, i toni di 300 mila mascherine, che marzo ne erano arrivate dieci Ffp2 e Ffp3. • Medicicon tutedi protezionein unospedale ANSA

Società Athesis S.p.a. Redazioni: Corso Porta Nuova 67 Verona Abbonamenti: Numero Verde 800 013 764 Concessionaria pubblicità PubliAdige S.r.l. Responsab le del trattamento dei dati Stampato presso il Centro Stampa di
Tel 045 960 0111 Tel 045 960 0111 Verona Corso Porta Nuova 67 (D Lgs 196/03)è il Direttore Responsabile Società Editrice Arena Via Torrice li 14
Fax 045 960 0936 Tel 045 9600 200 ISSN digitale/smartphone: 2499 0892 Caselle di Sommacampagna (Verona)
Amministrazione, diffusione, tipografia:
Presidente Tel 045 960 0111 (10 linee) Sportello feriale: 9 13/15 19 00; festivo: 15 00 19 30 ISSN sito web: 2499 6033
IL GIORNALE DI VE RONA GIAN LUCA RANA solo necrologie Tel 045 9600 200 Fax 045 9600 211
Fax 045 960 0120 C C PT N 17481375 intestato a L’Arena Certificato n 8623
Direttore Responsabile Pubb icità nazionale: A Manzoni & C SpA La tiratura di sabato 28 marzo
MAURIZIO CATTANEO Amministratore Delegato Bonifico Bancario a favore di Soc Athesis S p A del 18/12/2018
Via Nervesa 21 20139 Milano Tel 0257494802 è stata di 37.424 copie
MATTEO MONTAN IBAN: IT 06 Q 05034 11702 000000009518
wwwmanzoniadvertisingit Reg Tr bunale CP di Verona n 7 del 100848
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 5

L’emergenzaelestorie L’apppertracciare Una task force di oltre sessanta ministradell'Innovazione,PaolaPi- lefonico, andrebbe testata, dice,
esperti sarà chiamata a studiare e sano, a cui fa capo il p oget o, invi- «in un'area ristretta», in un terri o-
primitestlimitati selezionare le 319 p oposte per il ta alla prudenza e mette dei palet- rio circoscritto, partendo magari
tracciamen odigitaledeglisposta- ti. Innanzitut o la nuova tecnolo- dalle zone più colpite. Niente im-
L’Italiatrapaure, dolore,disagi esperanze menti in chiave anti- ontagio. La gia,chesibaserebbesultraffi ote- p ovvisazionisuscalanazionale.

LASITUAZIONE. Americo Cicchetti,direttore dell’AltaScuola di Economiae Managementdei SistemiSanitari dell’UniversitàCattolica delSacro Cuorelancial’allarme

Ricoveririmandati perpandemia
Sonocircaun milionee si allungalalista diattesa negliospedali. Rinviatianche500mila interventichirurgici nonurgenti
Livia Parisi Ogni mese in Italia - spiega
ROMA l'esperto - ci sono circa
673.000 ricoveri per acuti.
Almeno un milione di ricove- Considerando che circa la
ri non urgenti saranno riman- metà di questi sono differibi-
dati a causa della pandemia, li, nei mesi di marzo, aprile,
da marzo a giugno, e con pe- maggio e giugno salteranno
santi ricadute sulle liste d'at- almeno un milione di ricove-
tesa, che si faranno sentire ri in Italia, di cui più o meno
per tutto il 2020 e oltre. 510.000 per interventi chi-
Mentre milioni di pazienti rurgici e il restante per tera-
cronici potranno avere effetti pie e trattamenti farmacolo-
negativi sul medio periodo, gici ospedalieri».
ovvero di qui a 6-12 mesi, per- Tanti ne andranno spostati
ché saranno meno seguiti at- al dopo-emergenza e andran-
traverso visite di controllo e no sommati a quelli che nor-
check-up. malmente ci sarebbero.
Le conseguenze del corona- «Questo significa - conclude
virus sulla salute degli italia- Cicchetti - che nei mesi suc-
ni, spiegano gli esperti che si cessivi alla fine della pande-
occupano di organizzazione mia avremo una grande pres-
sanitaria, vanno oltre il ri- sione sull'attività ospedalie-
schio stesso del contagio e ra, che vedrà come minimo
avranno ricadute che dure- raddoppiare o triplicare i
ranno ben oltre il momento tempi delle liste d'attesa.
di emergenza sanitaria. E la coda in termini organiz-
Dalle visite agli interventi, zativi si protrarrà per tutto il
tutte le attività che gli ospeda- 2020 e anche oltre».
li fanno in maniera program- La pandemia di Covid-19
mata in questi mesi sono spo- avrà il suo effetto negativo an-
state, sia per conguagliare ri- che sulle persone che soffro-
sorse nei reparti Covid che no di patologie croniche, co-
per proteggere pazienti e sa- me diabete, scompenso car-
nitari con il distanziamento diaco, bpco e asma.
sociale necessario ad argina- «Ci possiamo aspettare -
re la diffusione del virus. spiega l'esperto - un 20% in Uninterventochirurgiconon relativoal Covid-19eseguito inunasala operatoria ANSA
Ad esempio, in neurochirur- più di ricoveri per una non ot-
gia ora si fanno pochissimi in- timale gestione di questi pa- semplicemaschera dasnorke ing.
terventi, quasi essenzialmen- zienti sul territorio. Lastart up amplial’offertadel salvavita Sitrattadiunasoluzione salvavita
te per tumore al cervello. Questo porterà in molti casi quandomanca,la fornitura
In gastroenterologia sono
fermi tutti gli interventi tran-
ne quelli ad esempio per tu-
a un aggravamento delle loro
condizioni, con scompensi e
ricoveri che normalmente
Valvolestampatein3D sanitariaufficiale. L'ideasemplice,
veloceedeconomica, si èdiffusae
Isinnovaèorain ontat o con
more al colon-retto.
Stop alle protesi d'anca, agli
vengono evitati con un buon
controllo ambulatoriale». permascheremodificate nuoveaziendedimaschere
subacquee.Dopole p ovince di
interventi al ginocchio, alle Altro problema riguarda la BresciaeBergamo, le più olpite
operazioni chirurgiche per to- prevenzione oncologica. Lamaschera dasnorke ingper 500maschere d'emergenza dal o onavirus, «in altrezone
gliere nei, a meno che non sia- Da quello al colon-retto a bambinidiDecathlon, chiestidalla città dellaLeonessa d'Italiagli ospedalisisono mossi
no pericolosi. quello per il tumore al collo modificata on unavalvola per grazieall'aiu o arriva odauna onimprese localichehanno
«Questo significa - spiega dell'utero o alla mammogra- essereutilizzata ome ventinadiaziende grandi e messoa disposizionele stampanti
all' ANSA Americo Cicchetti, fia sono fermi gli screening. respiratoreperi malati di pic ole.Dall'industriadiarmi in3D:ègià successoa Messina,
direttore dell'Alta Scuola di Inoltre, si sottolinea, «nei o onavirus,dopo Brescia, Berettaalgruppo Leona doper Sassuoloenel comas o»spiega
Economia e Management pazienti oncologici, vengono doveènata,si spostain altri arrivarealla multiutilityA2a, Mar oRuoc o, ingegneredi
dei Sistemi Sanitari dell'Uni- rimandati i controlli non ur- ospedaliinItaliaeall'este o. hannotutteusa o le stampanti3D Isinnovachehasegui o
versità Cattolica di Roma - genti e alcuni tipi di terapie L'idea, oncepitadaun ex cheavevanoinufficieimpianti per 'operazioneinsieme alla
che ci troveremo a fine pande- non possono esser sommini- primarioa Ga done Val produrrelavalvola diracco do, ProtezioneCivilediBrescia. Elo
mia, si spera entro giugno, a strate, perché il rischio di in- T ompia onIsinnova, startup battezzataCharlotte, necessaria strumen odi chi hafat o
dover recuperare quello che fezione per questi malati è innovativaa tut ocampo,ha per ollegare alrespira orenei necessitàvirtù havarcanoi onfini
non è stato fatto. maggiore». • Levalvole realizzateper modificarela mascherasubacquea ANSA giàcentra o 'obiettivodelle repartiditerapia sub-intensivala nazionali.

LENASCITE. Record dinuovi natiall’ospedaleSant’Annadi Torino


dallaprima
Sipartorisce intutta Italia
schio contagio. Negli stessi
giorni in cui le ostetriche chie-

Il nostro mondo
dono di rivedere il decreto va nel Terzo Mondo: il Pri-

nonostanteilcoronavirus
Cura Italia per riconoscere mo Mondo ha le macchine
«lo stesso trattamento previ- che hanno bisogno di petro-
sto per le altre professioni sa- lio, perciò ha diritto di pren-
nitarie», l'ospedale Fatebene- derselo nei Paesi che ce
fratelli di Roma ha messo a (...) che l’esistenza del mon- altri”. La corrente filosofica l’hanno e non hanno mac-
DalNord al Sudi vagiti tanti reparti maternità. Dal punto un percorso sicuro per do è bene, la sua distruzione che si chiamava Esistenziali- chine. Quando noi italiani
ei piantisono diventati Nord al Sud pianti e vagiti di- il parto. Per ogni gestante c'è è male, allora, se tutte le raz- smo, nel Novecento, insegna- seppellivamo le mucche
ventano così la colonna sono- una stanza singola, in modo ze viventi sul pianeta doves- va che gli altri sono l’Inferno. «pazze» per la malattia la
lacolonna sonoradi coloro ra di chi guarda al futuro. No- da non venire in contatto con sero sparire tranne una, è in- La civiltà della borghesia nel- Corea del Nord ci chiese di
cheguardano al futuro nostante l'emergenza, al altre donne in travaglio. Al teresse del mondo che la raz- la quale viviamo insegna che poterle avere per darle da
Sant'Anna - l'ospedale gine- partner, prima di entrare, vie- za sopravvivente sia quella lo scopo della vita è avere, se mangiare al suo popolo.
TORINO
cologico che in Italia detiene ne fatta una accurata anam- umana? No, non lo è. Razza hai di più sei di più e conti di L’uomo occidentale consu-
il record di parti - i parti dal nesi, controllati la febbre e i umana vuol dire distruzio- più. La famiglia e lo Stato tra- ma pasti in cui un quarto
23 febbraio al 17 marzo sono contatti; può assistere al par- ne delle risorse, delle fore- smettono questo insegna- del cibo è superfluo. Nelle
I loro nomi sono scritti alla più numerosi rispetto allo to con le dotazioni di sicurez- ste, inquinamento dell’ac- mento. La famiglia con le pa- aree povere il cibo compren-
porta d'ingresso delle stanze, stesso periodo dello scorso za individuale, e nei giorni di qua e dell’aria, guerre tra i role di padre e madre ai figli de formiche, insetti, pipi-
nel lungo corridoio dell'ospe- anno. Ben 462 contro 394, ricovero successivi può vede- popoli, e invenzione di armi piccoli, lo Stato con le lezioni strelli, animali selvatici an-
dale. Leonardo e Lorenzo da che, a causa di una serie di re la neo mamma solo per per la guerra, compresa l’ar- dei maestri a scuola ai piccoli che sconosciuti. Il coronavi-
una parte, Gabriele, Mattia, alcuni parti gemellari, ha vo- un'ora. Non sono ammesse le ma atomica. Uomo vuol di- scolari. Lo scolaro europeo e rus viene da lì. Per cambiare
Alice e Matilde dall'altra. Nei luto dire 478 neonati. Ovvero visite dei parenti. re conquista, distruzione e occidentale apprende di ave- quel mondo, dobbiamo
giorni bui del coronavirus si 69 bambini in più rispetto ai Ed è «pieno» Il reparto di morte. Questa guerra re di più del coetaneo africa- cambiare il nostro mondo,
continua a nascere all'ospeda- 409 del 109. Un record fe- Ostetricia del Sacco di Mila- dell’uomo contro gli altri uo- no, e quindi di essere di più, aver di meno perché gli altri
le Sant'Anna di Torino. Le sa- steggiato con il lancio di «In no, primo ospedale Covid-19 mini è cominciata subito, di avere più potere e perciò abbiano di più. Ma l’uomo
le parto di una delle città più contatto», un servizio di aiu- e centro di riferimento in quando gli uomini erano sol- più diritti. Tutto ciò che è uti- occidentale è disposto a vive-
colpite dal virus non sono to telefonico per seguire le Lombardia: ospita una qua- tanto due, due fratelli: uno le nel mondo può essere uti- re in un mondo meno mala-
mai state tanto occupate, le donne in gravidanza a domi- rantina di neo e future mam- uccise l’altro. L’uomo è fatto lizzato dall’uomo occidenta- to ma meno ricco? No.
culle piene simbolo della vo- cilio, senza farle andare in me, tutte Covid positive e in “per sé”, non è fatto per “gli le, anche se è petrolio e si tro- Ferdinando Camon
glia di vivere che si respira in ospedale e senza metterle a ri- Neonatoinun'incubatrice ANSA isolamento. •
6 L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

OZONO: POSSIBILE alleato nella

INFORMAZIONE A PAGAMENTO
PREVENZIONE DEL COVID-19
GRANDE AUTOEMOINFUSIONE (GAE): il trattamento ambulatoriale
che ossigena sangue e tessuti, potenziando il sistema immunitario.
Il Prof. Marianno Franzi- raneamente avviene la misce-
ni, Presidente Internazionale lazione del sangue ed infine
SIOOT (Società Scientifica di la reinfusione nel paziente. Il
Ossigeno Ozono Terapia) ha trattamento GAE ha una dura-
dichiarato:“L’Ozono uccide gli ta di circa 30 minuti e non ha
organismi parassitari per lisi alcun effetto collaterale. Sulla
cellulare attaccandone, base di numerose evidenze
con meccanismo ossidati- scientifiche, che dimostrano le In queste settimane è iniziata zienti sottoposti a GAE risulti-
vo, le membrane protettive, differenti proprietà dell’Ozono la sperimentazione su pazienti no più resistenti nei confronti
senza lasciare residui chimici. (revisione in Scassellati et al., affetti da Covid-19 in diverse delle infezioni. La terapia non
Cioè, i virus prima vengono 2020), c’è un consolidato sup- strutture ospedaliere italiane. ha controindicazioni e può
inattivati e poi fisicamente porto scientifico che la terapia I trattamenti con Ozono pos- essere indicata per chiunque
distrutti. Sinora non è stato dell’Ossigeno-ozono potrebbe sono essere adottati anche in in questo periodo, anche chi
osservato nessun batterio o rappresentare un trattamen- via preventiva e senza inter- continua a lavorare, in con-
virus resistente all’Ozono. to preventivo e di supporto rompere eventuali terapie già dizioni di buona salute, e per
Nei pazienti, l’Ozonoterapia efficace contro il COVID-19. in atto; è dimostrato che i pa- chi desideri rinforzare il pro-
può combattere o prevenire vi- prio sistema immunitario. MD
Il Dottor Claudio Ferlinghetti rus altamente contagiosi, poi- Clinic Verona annovera tra
L’Ozono (formula chimica ce che sfrutta la capacità chè i Coron virus rispondono i suoi specialisti due medici
O3) è una forma arricchita dell’ozono di stimolare i mec- esattamente allo stesso modo formati e abilitati (Dott. C.Fer-
dell’Ossigeno (O2). Una mole- canismi naturali di protezio- degli altri virus al meccanismo linghetti e Dott. A.Cazzola)
cola di Ozono è infatti formata ne dell’organismo, danneg- d’azione dell’Ozono”. L’Ozo- secondo i protocolli SIOOT
da tre atomi di ossigeno ed giando ed interrompendo il no, iniettato direttamente nel per eseguire i trattamenti e le
ha moltissime proprietà be- ciclo riproduttivo virale, impen- circolo sanguigno, ha un’azio- terapie con Ossigeno-ozono.
nefiche, antidolorifiche ed dendo così il contatto tra virus ne molto potente andando ad Il Poliambulatorio è operativo
antinfiammatorie. A livello e cellula. ossigenare tutti i tessuti fino solamente per i trattamenti
medico, migliora il metaboli- Gli esperimenti hanno dimo- ai capillari. Questa terapia si di Ozonoterapia e le presta-
smo cellulare, la circolazione strato che la maggior concen- chiama GAE (Grande Auto- zioni sanitarie urgenti, previo
sanguigna, soprattutto il mi- trazione di Ozono nell’atmo- Emoinfusione). La procedura appuntamento telefonico (tel.
crocircolo dei capillari, aiuta sfera in primavera ed estate consiste nel prelievo di una 045 2456283) rispettando le
a sciogliere i grassi corporei allontana le epidemie; infatti modica quantità di sangue norme di contrasto alla diffu-
e agisce contro muscoli tesi e da molti anni l’Ozono, consi- venoso (circa 150/200 cc) a sione del virus COVID-19.
contratti. derato un “killer” naturale cui fa seguito l’arricchimento
Oggi l’Ozonoterapia è una dei virus, è stato ampiamen- con una miscela gassosa di Per eventuali approfondi-
modalità di cura medi- te utilizzato per disinfezione, Ossigeno-ozono all’interno menti si rimanda a:
ca riconosciuta ed applicata; sterilizzazione e disintossica- dell’apposita sacca di prelievo www.mdclinic.it e relativi
si tratta di una tecnica dol- zione. (a circuito chiuso); contempo- Il Dottor Andrea Cazzola canali social

Radiologia 3D Chirurgia Vascolare


a basso dosaggio di raggi Chirurgia Plastica
Neurochirurgia Senologia
Ortopedia Proctologia
Fisiatria e Fisioterapia Osteopatia
Cardiologia Podologia
Cardiologia Pediatrica Dermatologia
poliambulatorio specialistico Ozonoterapia Terapia del Dolore
Direttore Sanitario Dott. Andrea Cazzola
Ecografia Dietologia
Visite sportive non agonistiche Nutrizionismo

Viale del Lavoro 33 (c/o palazzo E33) www.mdclinic.it MD Clinic Verona


37036 San Martino Buon Albergo - VERONA info@mdclinic.it mdclinicverona
Tel. +39 045 2456283 • Lunedì-Venerdì 9.00-19.00
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 7

IlVenetoeilvirus 1.574 704


IERISONOSALITIDI50UNITÀ ILRECORDPOSITIVO
L’AUMENTOMAGGIOREÈ APPARTIENEALL’OSPEDALEDI
STATONELL’OSPEDALEDI TREVISO(129)SEGUITO
IPAZIENT RICOVERATIINVENETO MARZANA(+16)SEGNODI LEPERSONE DIMESSEPER AVERE DALL’AZIENDAOSPEDALIERA
Siavvicina ilpicco dei contagi, labattagliacontinua NEIREPARTI MENO“GRAVI” COMESOFFREILVERONESE SUPERATOLA CRISIDA VIRUS DIPADOVA:NEHAGUARITI112

PROBLEMI ANCHE PER I TAMPONI. «Abbiamo comperato le macchine, ma si fa sempre più difficoltà a trovare i reagenti per farle funzionare». Via a migliaia di test rapidi

«Arrivanoi giorni duri:rinnoverò i divieti»


Zaianondemorde:«Siamoriusciti 378vittime L'ulteriore calo di spostamenti dentro il Veneto con i divieti
arallentarediquattrogiornirispetto (La differenza rispetto
petto
etto
tto
to
o a inizio ma
marz
marzo dai tracciati di un terzo dei cellulari)
da ttra
d tracci
tracc
trac
tracciat
traccia
alleprevisioninere,maadessoci Idecessi
saràlasettimanapiùdifficile»
Lunedi 2 marzo Percentuale Lunedi 23 marzo
nonfrenano -44,66
Inungiorno
5.834.141 3.228.397
Piero Erle dali veneti in tre giorni, e i
Martedi 3 marzo
-49,55% Martedi 24 marzo
guariti che sono a 704 (+12% di spostamenti

«Farò in modo di rinnovare


rispetto al giorno prima). Ma
Zaia non molla: «Siamo in ri-
altri36morti 6.126.006 -47,45 3.219.050
le restrizioni, se ci riesco. Mi tardo di almeno 4 giorni ri-
Mercoledi 4 marzo Mercoledi 25 marzo
spiace per i veneti, ma devo spetto al modello matemati- Un altro giorno nero per il
tutelare la loro salute». Non co di crescita dei contagi che Veneto sul fronte delle vite
si smuove il governatore Lu- abbiamo e che una settimana perse per l’epidemia da co- 6.395.903 -51,08 3.128.622
ca Zaia: oggi per suo ordine fa corrispondeva ogni giorno ronavirus. Anche ieri, in
Giovedi 5 marzo Giovedi 26 marzo
in tutto il Veneto non saran- ai dati reali. Vuol dire che la base al bollettino dell’A-
no aperti i supermercati ali- cura funziona, ma dev’essere zienda Zero, le persone -52,28
mentari. E in più come noto continuata: chi può deve re- morte sono state 36 in più 6.213.413 2.964.719
si applica la famosa ordinan- stare a casa. E invece mi dico- (sono quattro giorni che si
Venerdi 6 marzo Venerdi 27 marzo
za - che comunque è simile a no che ci sono sindaci col pro- resta sempre sopra quella
quella nazionale - che impo- blema perfino di controllare quota 30 che non era mai -51,83
ne di non uscire per passeg- che persone positive al virus stata superata prima 6.345.834 3.056.606
giate o con il cane se non nel non escano di casa, perché si nell’arco di una sola giorna-
L’EGO-HUB

raggio di 200 metri da casa. comportano da irresponsabi- ta : il totale è salito a 378. TOTALE 30.915.297 15.597.394 TOTALE
L’ordinanza scade venerdì 3, li». Attenzione poi: per i con- Si conferma purtroppo an-
ma Zaia la vuole rinnovare. tagi «questa settimana che che la tendenza alla cresci- Fonte: Direzione ICT e Agenda Digitale Regione
gione
ione
one
ne
e
Anche se sa che dovrà tratta- inizia - avverte il governatore ta forte del fronte di Vero-
re col Governo perché il nuo- - sarà dura, quella delle turbo- na: ieri nella provincia sca- ÈPOLEMICASUIVIVAI. Zaia: «Non dovevano darel’okagli acquisti»
vo decreto riconosce alle Re- lenze maggiori». ligera hanno perso la vita

Veneto,meno«viaggi»
gioni il potere di adottare 15 persone, portando il to- siano assolutamente isolati ri-
provvedimenti più restrittivi, TAMPONI. Stanno arrivando tale dei lutti a 110, un nu- spetto agli altri che non sono
ma senza incidere sulle attivi- anche nuove linee guida per i mero che ormai svetta sul- positivi. E dobbiamo essere
tà produttive. Insomma, ci sa- tamponi: «Vedo che qualcu- le altre province visto che certi della messa in sicurezza

Icali superanoil50%
rà da discutere con Roma. no contesta, ma ne abbiamo il Trevigiano, che ha avuto dei cittadini che ci lavorano.
Ma Zaia non demorde. «Ci fatti ben 85 mila. E ad oggi la a lungo il triste primato Non passi però l’idea che la
vuole sempre qualcuno che capacità è di 10 mila al gior- dei decessi in Veneto, è sali- mascherina che manca nelle
decida, e le cose non belle da no: abbiamo comperato una to sì ma a quota 91 (un solo case di riposo sia una compe-
decidere ad esempio sono macchina da Gran Bretagna decesso). Si è ormai fatto tenza della Regione. Noi ab-
quelle che spingono i veneti a e Olanda che è capace di esa- notare chiaro un altro da- El’emergenzarestasul sere portatrice del virus, an- biamo da pensare agli ospe-
non uscire di casa o quasi. E minare 7 mila tamponi. Ver- to: l’Azienda ospedaliera frontedellecase diriposo che senza sintomi». dali, e tutti i giorni cerchia-
un perché c’è». rà installata nell’azienda di Padova è riuscita a ridur- E sul fronte del virus «sia- mo di farci dire cosa serve al-
ospedaliera di Padova, e si re molto le vite perse (sono «Perònon ècompetenza mo preoccupatissimi per le le case di riposo, ma sul mer-
RALLENTAMENTO. Anche se il cerca di comprarne una simi- “solo” 18 in oltre un mese) direttadelle Regioni» case di riposo. Attenzione: sa- cato è difficile trovare ma-
ritmo dei contagi rallenta (ie- le per l’azienda ospedaliera e il Padovano nel suo com- pete che le case di riposo non scherine, a parte le “chirurgi-
ri l’aumento è stato del di Verona». Non solo: Zaia ri- plesso piange 51 persone, Il Veneto rallenta i suoi spo- sono gestite dalla Regione, che” perché la protezione con
+5,8%, la percentuale meno corda anche l’acquisto di at- meno anche del Venezia- stamenti. Dai dati in mano al- ma dai Comuni o dai privati. chi ha a che fare con i pazien-
alta delle ultime settimane) trezzature («undici macchi- no e del Vicentino che si ri- la Regione in base alla rileva- Hanno il loro presidio sanita- ti Covid è la mascherina
Zaia lo ripete: la situazione ne e ne compreremo anco- trovano appaiate a quota zione dei tracciati degli uten- rio, che pagano per conto lo- Ffp2, difficile da trovare».
resta grave. «Abbiamo i rico- ra») per ospedali che «posso- 56 lutti. Il Bellunese ha ti telefonici dei cellulari, si è ro, e sono a gestione total- Anche l’assessore alla sani-
verati che sono in tutto quasi no fare test rapidi ma con ca- avuto finora 13 decessi, giunti a un calo di oltre il mente autonoma. Noi siamo tà e sociale Manuela Lanza-
a 2mila: vuol dire che abbia- pacità di 800 al giorno, per i mentre il Rodigino solo 50% degli spostamenti nella al loro fianco e la Regione è rin risponde sulla questione
mo quasi duemila letti di pronto soccorso». Ma atten- due. regione rispetto alla prima competente per la parte sani- delle case di riposo: «Monito-
ospedale, cioè quasi due gran- zione: «Abbiamo problemi È salito a cifra tonda, 20 settimana di marzo, quando taria, e noi siamo lì perché le riamo quotidianamente l’evo-
di ospedali, occupati da mala- enormi perché ci mancano i mila, il numero delle perso- ancora non c’erano i divieti case di riposo hanno la diffi- luzione dei dati sugli ospiti
ti che non avrebbero dovuto reagenti. Abbiamo comprato ne in isolamento a casa: so- da “zona arancione estesa” coltà di avere purtroppo i can- che risultano positivi, e così
esserci se non ci fosse questa i macchinari, ma non sono so- no oltre 4200 i veneziani, (ma le scuole erano già chiu- Protezioniin casadi riposo didati ideali ad ammalarsi di pure gli operatori. Abbiamo
emergenza. E di questi, ben stenuti dalla quantità di rea- seguiti da 3800 veronesi e se e anche varie attività). Lo questo mostro che è il virus, iniziato a fornire mascherine
350 persone sono in terapia genti che ci servirebbero per 3200 padovani, mentre Vi- stop insomma funziona, an- questo periodo: «Non condi- perché spesso hanno altre chirurgiche, che sono quelle
intensiva, rianimate da medi- poterli fare funzionare a regi- cenza è a quota 2400. che se è anche vero che il vido questo permesso: mi malattie croniche. Noi voglia- con meno difficoltà di reperi-
ci specialisti e da tutto il per- me». Sono in arrivo anche Il numero di contagiati è mantenere le attività essen- spiace per i florovivaisti, capi- mo cercare di salvarli tutti: mento in questo momento,
sonale che non finiremo mai «732 mila test rapidi per la cresciuto a sua volta: +450 ziali, economiche e familiari, sco che chi ha fatto la norma abbiamo discusso a lungo ma i problemi di approvvigio-
di ringraziare. Per i posti nel- ricerca di anticorpi in chi ha in un giorno. In proporzio- implica che ci sia ancora uno voleva dare una parvenza di con i direttori generali delle namento restano. E per la ca-
le terapie intensive siamo sintomi evidenti già da 6-7 ne però significa un au- spostamento su due di quelli “normalità”, ma la domanda Ulss per queste strutture do- renza di personale stiamo cer-
tranquilli per qualche altro giorni: la risposta è veloce e mento del +5,8%, ben più che c’erano pre-divieti. brutale è: meglio prendersi ve la mortalità è alta. Siamo cando di ragionare sul possi-
giorno, ma non c’è da molla- ci permetterà di poter orga- basso del +9-10 per cento Zaia ad esempio sbotta an- una primula o evitare la tera- molto preoccupati e dobbia- bile utilizzo di chi è impegna-
re la guardia di un millime- nizzare subito (vedi sotto) an- che si registrava fino a po- che contro il permesso nazio- pia intensiva? La normalità mo verificare fino in fondo to nei centri diurni che sono
tro». I dati positivi ci sono: che le cure a casa». • chi giorni fa. • nale, uscito ieri, del permes- oggi è stare a casa. Ogni per- che siano ben separati i per- a casa perché sono chiusi». •
270 bimbi neonati negli ospe- © RIPRODUZ ONER SERVATA so di vendere piante e fiori in sona che incontri potrebbe es- corsi, e che i pazienti malati © R PRODUZIONERISERVATA

TUTTELE AUTORIZZAZIONIOTTENUTE DALVENETO. C’è unelenco ormailungo difarmaci, specieperevitare il ricovero

Sìall’usodiplasma dei malatiguariti


L’Issdà l’okallasperimentazione di la clorochina/idrossicloro-
china, quella che la Regione
ma portata in pasticche a chi
resta a casa da infermieri o
navir, darunavir/ cobicistat.
Le terapie indicate dall’Oms
in Azienda ospedaliera di Padova vuole utilizzare anche per cu-
re a casa. Non è un antivirale
da giovani medici che nei pia-
ni di Azienda Zero devono es-
come più promettenti resta-
no proprio la combinazione
ma ha il grande vantaggio di sere via via reclutati per far di questi farmaci anti-aids,
«Sono passate le sperimenta- reazione anticorpale. Sem- riuscire a bloccare la penetra- parte delle “unità” incaricate che sono prescrivibili ora an-
zioni, e non parlo solo del pre venerdì, dopo che era zione del virus nella cellula di seguire le cure a domicilio. che dai medici di famiglia
giapponese Avigan». Così il giunto il via libera dell’Aifa - quando ancora l’infezione è Da quanto si è capito la speri- per la cura a domicilio.
presidente Luca Zaia ha con- Agenzia italiana del farmaco, all’inizio, ecco perché si spera mentazione della clorochina E poi il Veneto ha il via libe-
fermato ieri le anticipazioni presieduta dal direttore della di poter così bloccare l’avan- potrebbe partire da un centi- ra anche per il farmaco antivi- Ilpresidente Luca Zaiaindica i 20mila venetiinisolamento acasa
del giorno prima: l’altra sera sanità veneta Domenico zare della malattia e scongiu- naio di pazienti, con l’obietti- rale remdesivir, che era stato
l’Iss, Istituto superiore di sa- Mantoan - il Comitato tecni- rare il bisogno di un ricovero vo di attivarla su tutto il terri- sviluppato per la malattia da dite il virus dall’inizio, “mani- me utile anche per altre cure:
nità, ha autorizzato l’Azienda co-scientifico istituto dalla in ospedale, dove poi (l’ha ri- torio regionale (sempre con virus Ebola e agisce bloccan- polandolo” nelle sue mutazio- in questo caso il suo ingresso
ospedaliera di Padova anche Regione ha avviato la speri- cordato più volte l’infettivolo- procedure sperimentale, do la riproduzione del virus. ni per portarlo a fermarsi. Pa- in campo avverrebbe per fer-
alla sperimentazione dell’uti- mentazione delle terapie far- go Palù) si corrono anche più quindi per gruppi di pazienti Quindi c’è il favipiravir (no- re servano alte dosi. mare uno stadio della malat-
lizzo di plasma trattato degli macologiche a domicilio e rischi di infettarsi ulterior- selezionati dalle Ulss). me commerciale Avigan), Completamente diverso, co- tia da Covid già avanzato, e
infetti sui ricoverati nella te- nelle case di riposo (rsa) con mente. Per questo l’obiettivo Così ci sono pure ci sono le che vede proprio l’Italia auto- me noto, è l’uso del tocilizu- cioè quando c’è da arrestare
rapia intensiva allo scopo di l’obiettivo chiaro di rallenta- della Regione adesso è che la combinazioni dei farmaci uti- rizzata dall’azienda giappone- mab. Non è prima volta che l’infiammazione in corso dei
favorire l’immunizzazione at- re la malattia. I farmaci in clorochina sia prescritta da lizzati in genere per curare se Fuji: anche in questo caso un farmaco contro le artriti polmoni e non solo. • P.E.
traverso lo sviluppo di una sperimentazione sono quin- pneumologi o infettivologi l’Hiv: sono il lopinavir/rito- la funzione è quella di aggre- reumatoidi viene scoperto co- © R PRODUZIONERISERVATA
8 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus Pasqua,crollano Sarà una Pasqua difficile per gli al- nelle quali è concentra o buona daparte del Gove noper una cam-
leva oridi ovicaprini. Ad affermar- parte del mercato del set ore, so- pagna promozionale rivolta alla
venditediagnelli lo è Confagri oltura, se ondo la no fermi. A ques o si aggiunge il Gdo e misure di sostegno al set o-
quale i canali di vendita solitamen- bloc o dell'export. L'associazione re, urgenti e strao dinarie, a livello
Settoriecategorie economichedifronte all’epidemia te trainati dalle festività pasquali, chiede lo stanziamen o di risorse nazionalee omunitario. Lu Fi.

SETTORI. Parla StefanoPezzo,presidenteda Fruitimprese Veneto,associazionedi aziende ingran parte veronesi

L’epidemiafrenal’ortofrutta Supermercati

Confezionati,
Appellodella Cia

«Vogliamo
«Tanti costi e mercato incerto» consumi
inaumento
lavorare
insicurezza»
Pezzo: «Non c’è stata speculazione Neipunti venditadellaGdo
(Grandedistribuzione
Servealmeno unamascherina
algio no per1,3 mi ionidi
magrandevolatilitànegliordini organizzata)siregistra un
aumentodel onsumodi
agri oltoriitaliani. Questo èil
fabbisognodei lavora ori
el’emergenzahafattoaumentare p odottiagroalimentari
onfezionati.Secondo un
autonomi,edeilo odipendenti,
delset ore primariocal ola o
del30%lespese diproduzione» rilevamen osettimanaledel
Moni o ortofrutta diAg oter,
daCia-Agricol oriitaliani.
Se ondol'associazione,
nellaprimaese onda onsidera oche «queste
Emanuele Zanini trazioni, mentre altri canali settimanadi marzoin personenon possonofare
come l’Horeca (hotel, risto- supermercatieipermercati siè smartworking, ma vogliono
ranti , bar e catering) sono verificataun’esplosionedi ontinuarea p odurrecibo
Un appello, un grido d’aiuto, quasi fermi ad eccezione del- acquistidip odottinella sanoefres o», ènecessario
e d’allarme, rivolti a Regione le mense che servono gli ospe- categoriadelLargo onsumo chegovernoeP otezioneCivile
e governo affinché interven- dali. onfeziona o.Nel fres o si è faccianochiarezzasui canalidi
gano subito e con decisione a Il saliscendi crea instabili- passatiin14giorni da+14,5% app ovvigionamen odei
sostegno del comparto orto- tà: «La scorsa settimana le ri- a+30,8 enel ’or ofruttanella dispositividi p otezioneper le
frutticolo, penalizzato dagli chieste sono state elevate, primasettimana delmese siè impreseagri oleedianola
effetti a catena del coronavi- mentre in questi giorni inve- Fotod’archivio di raccoltadi fragoleprimaverili nella zonadi Zevio StefanoPezzo registra o+11,5%enella certezzachele modalitàdi
rus. A lanciarlo è Stefano Pez- ce sono scese», afferma Pez- se onda+23,6%.Il surgela oè dist ibuzionenon siano
zo, presidente di Fruitimpre- zo. «Ma assistiamo anche a na. «Con il fatto che non si tica con poco personale, orga- Come se non bastasse Pezzo arriva oaddirittura a +46,5%. rallentatedapratiche
se Veneto, rappresentato per ordini cancellati all’improvvi- può uscire dal Comune dove nizzandosi in più turni di la- sottolinea come «le esporta- Nellospecifi o, ag io ecipolla bu ocratichefarraginose.
la grande maggioranza da so, specie dall’estero, con dan- si abita, ci troviamo, in base voro, sterilizzando gli am- zioni via mare sono ad alto ri- sonogiunte, nellaseconda Se ondoCia,«in molte
aziende veronesi di import ni ai produttori. Tuttavia alla densità di popolazione bienti tra un turno e l’altro. schio poiché molti Paesi han- settimanadel mese,a una olture,anche incampoaper o,
ed export di frutta e ortaggi. non c’è stata speculazione sui delle varie zone, supermerca- Chi tiene aperto è un eroe». no chiuso le frontiere, e quan- crescitatra60 e80%,agrumie nonèfacilerispettare la
La situazione, sottolinea prezzi dell’ortofrutta che so- ti, specie in città, dove si deve Altro fattore che sconvolge do sono aperte vengono fer- kiwia +50%emele a +43%.Più distanzadisicurezzatra le
Pezzo, è complessa sotto vari no rimasti gli stessi. Si vive al- fare la coda per entrare, men- il comparto è la mancanza di mate senza preavviso nono- indiffi oltà,invece,IV eV persone,equestacosaavviene
aspetti. Il mercato è sulle la giornata, nell’ansia tota- tre altri sono semi vuoti. Il fe- manodopera per la raccolta stante la merce sia già in viag- gamma. ancheinaltri luoghidilavo o
montagne russe. Impossibile le», confessa Pezzo. nomeno crea incertezza e di frutta e verdura. «Tutti gli gio. In India ci sono enormi Semprefra i onfezionati, i delleaziendeagri ole. «Senza
programmare le vendite, che Con l’emergenza sanitaria squilibri nella filiera e nelle stranieri, ad eccezione di po- quantità di frutta italiana preparatia basedipomodo o masche ine,guanti,tute,
proseguono a singhiozzo e a in atto è anche cambiata la catene distributive». chissimi, sono rientrati nei bloccata. L incertezza», sotto- sonoarrivati a +80%,ed i occhialiecuffienon sarà
macchia di leopardo. frequenza d’acquisto dei con- I problemi non finiscono Paesi d’origine. Fragole e line Pezzo «ha bloccato nelle legumisecchiaddirittura a possibilegarantire la fo nitura
La grande distribuzione è in sumatori, passata da una pic- qui. I costi di produzione, se- asparagi sono già in difficol- aziende piani di investimen- +130%.Nelfres o gli dimaterie primeindispensabili
altalena, tra vendite prima cola ma frequente spesa ad condo Pezzo, sono schizzati a tà. Se questa situazione dure- to e di conseguenza sono pre- incrementimaggiori peril Paese esi rischiadi
schizzate alle stelle e poi ridi- un unico passaggio al super- valori insostenibili, in aumen- rà, in breve tempo rischiamo clusi la crescita e lo svilup- rigua danouova pizzeegrana bloccaretuttalafiliera,
mensionate. I mercati all’in- mercato, dove si riempie il to fino al 30%. «Tutte le problemi di approvvigiona- po». • enelfreddole pizze lasciandovuotigli scaffali di
grosso conoscono forti con- carrello una volta a settima- aziende aperte lavorano a fa- mento di prodptto fresco». © RIPRODUZIONERISERVATA surgelate. Lu.Fi. negoziesupermercati». Lu.Fi.

CLIMA ECOLTURE. Ilcrollodelletemperature sottozero finoraharisparmiato ciliegie evigneti ALLEANZA. Federconsumatori eColdiretti VENDITADIRETTA

Il gelo ha danneggiato i frutteti Prezziin altalena Campagna


Amica Verona:
Malealbicocche,kiwiemele suiprodotti agricoli
«Compratelocale»
33aziende
fannodelivery
Leprime perdonofino all’80% La spesa a domicilio di pro-
Salvagno:«Con icittadini dotti che arrivano diretta-
della produzione. Peggio la Bassa mente dal campo è aumenta-
perbatterelaspeculazione» ta. Sono salite a 33 le aziende
agricole del circuito di Cam-
Luca Fiorin prevediamo l’80% di perdita, pagna Amica Verona che por-
e nella Bassa vengono segna- Cittadini e produttori uniti il rischio di dover lasciare in tano a domicilio gli acquisti a
late conseguenze importanti contro le speculazioni sui campo le produzioni locali, o Verona e provincia, con una
Danni da gelo per la frutticol- sui kiwi, che presentano mol- prezzi dei prodotti agroali- assistere a ricatti sui prezzi media di 20-25 consegne al
tura veronese. Il brusco calo ti germogli avvizziti». Secon- mentari. Nei giorni scorsi Fe- pagati agli agricoltori, è quan- giorno per una e un importo
delle temperature verificato- do Aldegheri, perdite, anche derconsumatori aveva de- to di peggio possa accadere, medio di spesa per l’ortofrut-
si nei giorni scorsi, con il co- se più limitate, ci saranno an- nunciato pubblicamente però saper di poter contare ta di 25 euro e per i latticini e
lonnino che è sceso sino a -6 che per quanto riguarda le comportamenti scorretti. sulle associazioni dei consu- la carne di circa 35 euro. Lo
gradi in aperta campagna nel- mele: «Il fiore centrale, da L'associazione ha infatti ri- matoriche si impegnano al rende noto Coldiretti Vero-
la notte fra lunedì e martedì e cui nasce il frutto più bello, è ferito che in negozi e super- nostro fianco significa poter na, la quale precisa che i pro-
che si è mantenuto su livelli bruciato sia nelle Gala che mercati si stanno registran- contare su un'arma in più e duttori segnalano un aumen-
molto bassi anche nelle notti nelle Pink Lady, le mele pre- do ingiustificati aumenti dei far sentire la nostra voce e to degli ordini di frutta e ver-
successive, ha provocato pro- coci». prezzi per quanto riguarda i quella dei cittadini». dura, ma anche di carne, mie-
blemi soprattutto nelle zone Confagricoltura, d'altro can- prodotti alimentari, come le, prodotti trasformati, uova
di pianura, dove gli alberi da to, sottolinea che negli ultimi Albicocche,produzionecompromessa soprattuttonella Bassae Est per quelli per l'igiene della SUINI, CROLLO PREZZI. Se ieri e farina.
frutto erano già in avanzata anni le gelate ed il freddo ano- persona e della casa. Un fatto ha voluto far sapere di essere «Molti ordini arrivano dai
fioritura. malo sono diventati una co- stime che sono suscettibili di gie nella zona collinare dell'E- per il quale ha chiesto «un'at- al fianco dei produttori il de- consumatori fidelizzati dei
«Con questa gelata la pro- stante, anche a causa dei cam- variazione. «Per le pesche po- st. Enzo Gambin, il direttore tenta vigilanza del ministero putato leghista Vito Comen- mercati a km zero, che sono
duttività dei frutteti sarà biamenti climatici. L’anno trebbero esserci perdite del di Aipo Verona, spiega che so- dello sviluppo economico, cini, che ha chiesto alla Gdo chiusi da qualche settimana,
compromessa», afferma scorso, in maggio, il freddo e 40-45%, ma bisognerà valu- lo le more avevano iniziato a delle forze dell'ordine e di acquistare prodotti locali, ma sono numerosi anche i
Francesca Aldegheri, che è la la tempesta hanno pregiudi- tare la situazione fra qualche fiorire, mentre le altre varie- dell'antitrust» ed ha invitato Rudy Milani, presidente de- nuovi clienti, che si sono avvi-
referente per la frutta di Con- cato fortemente la stagione giorno», precisa. «È necessa- tà sono più indietro. «Il fred- i cittadini a fare delle segnala- gli allevatori di suini di Confa- cinati grazie al passa parola e
fagricoltura Verona. «Nell’E- dei seminativi. Nel 2018, rio capire come si è abbattuta do non ha quindi portato dan- zioni. gricoltura Veneto, ha parlato alle testimonianze sui social
st e Basso Veronese», dice, sempre in maggio, pioggia e la gelata, prima di poter par- ni, finora, e, se la stagione si di crollo dei prezzi della car- network», evidenzia Franca
«si contano danni importan- maltempo hanno flagellato lare con più concretezza», ag- apre, si può arrivare in fretta COMPRARELOCALE. «I consu- ne di maiale. «Già il segmen- Castellani, presidente del
ti alle drupacee, in particola- albicocche, ciliegie e kiwi. giunge. Lo stesso Marani, pe- alla piena fioritura», spiega. matori possono fare la diffe- to dei prosciutti dop registra- Consorzio Veronatura, che
re alle albicocche, per le quali Nell’aprile del 2017 sono in- rò, parla di danni probabil- Cosa che conferma anche An- renza, mettendo i prodotti lo- va una riduzione delle vendi- gestisce i mercati di Campa-
vece stati i vigneti a subire mente più pesanti per quan- drea Braga, il direttore del cali nella loro borsa della spe- te sino al 70% ed ora c'è un gna Amica Verona. Secondo
perdite importanti a causa to riguarda i kiwi, dove non mercato cerasicolo di Mon- sa», afferma Daniele Salva- brusco calo dei prezzi dei ta- Castellani «è molto significa-
Perlepesche delle temperature sottozero, ci sono le reti antibrina. «Cer- tecchia di Crosara, al quale gno, presidente di Coldiretti gli freschi, soprattutto delle tivo l’impegno dei produttori
inveceleperdite con danni estesi a tutta la pro-
vincia.
to», sottolinea, «ora bisogne-
rà attendere l'evoluzione del
fanno capo i produttori della
val d'Alpone e di aree vicine.
Veneto e Verona. «La specu-
lazione a danno delle aziende
braciole di lombo e di cop-
pa», dice Milani. Si tratta, a
veronesi, che stanno reagen-
do con grande forza di volon-
potrebbero Michele Marani, il direttore clima dei prossimi giorni, vi- «L'inizio della raccolta è ipo- agricole è una delle cose che suo avviso, di un’operazione tà all'emergenza». Gli elen-
del consorzio degli agricolto- sto che sono previste gelate tizzabile per la metà di mag- stanno facendo più male al di forte speculazione, visto chi delle aziende ed i contatti
arrivareal45% ri che stipulano polizze assi- anche per l'inizio della setti- gio, con la speranza che intan- paese e per questo va colpita che il prezzo della carne sui sono sul sito www.coldiretti-
rispettoalle curative agevolate, il Codive,
in merito a quello che è acca-
mana entrante».
A quanto pare, invece, non
to cessino le restrizioni attua-
li», dice Braga. •
non appena si verifica», ag-
giunge. «Vedere sugli scaffali
banchi della Gdo sta salen-
do. • Lu.Fi.
verona.it e sulla pagina Face-
book di Campagna Amica Ve-
annateprecedenti duto in questi giorni fornisce hanno subito danni le cilie- © RIPRODUZIONER SERVATA verdure d’importazione, con © R PRODUZIONERISERVATA rona. • Lu.Fi.
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 9

Veronaeilcoronavirus Tasse,Comuniveneti L’emergenza sanitaria rischia di me è la Fondazione Think Tank ne del suolo pubbli o sarà meno
crearepesantipe dite perlecasse No dEst.L’entratapiùinbili oèda dei 68,1 del triennio s orso. Idem
perdono400milioni dei Comuni del Vene o, dalle quali tassa di soggio no, che in media per limposta su pubblicità e affis-
potrebbe o mancare quest’anno tra 2017 e 2019 ha porta o 75,2 sioni (45,1 mi ioni), vis o il c ollo di
Settoriecategorie economichedifronte all’epidemia 400milionidieuro.Alanciarel’allar- mi ioni. Poi il getti o da occupazio- eventiediniziative. Va.Za.

ABBIGLIAMENTOE COMMERCIO. Ilpresidente provinciale diFedermoda lancia l’allarme sul settore.E chiede misureimmediateper salvare lastagioneestiva e autunnale

Moda, rischiano di non aprire 1.567 negozi


Collezionediprimaverainvenduta Accordotra Abi eConftrasporto
Paese».L’ac o do prevede
l’allungamen odeifinanziamenti,
pericommerciantidiVerona oltrealsostegno aip ogetti di

Lievore:«Maègiàpagata,servono Liquiditàpiùaccessibile investimen oealrafforzamen o


dellastrutturapatrimoniale delle
aziende.Danonsot ovalutare
deroghesuvendite,creditietasse» «Unostrumentourgente» pe òl’urgenza diuna
semplificazionedellep ocedure,
perl’accesso alcredi o. «Chisegue
Valeria Zanetti ai problemi comuni ad altri lavita delleimprese, omele
comparti commerciali, an- banche,sache, se ai
che altre criticità. Tutta la p ovvedimentigove nativi nonsi
«Siamo esposti con i fornito- merce della stagione prima- aggiungeuna immediata,
ri e non stiamo incassando vera-estate è arrivata poco p ofondasemplificazionedelle
nulla da inizio marzo, un me- prima dell’emergenza; essen- p ocedureper rendere
se tradizionalmente impor- do già stata consegnata, nes- automatico,sullabasedi
tante per il comparto moda sun fornitore potrà concede- Negozidi abbigliamentoin allarme peril protrarsi dell’emergenza autocertificazioni,l’accesso agli
perché si vende a prezzo pie- re resi e quanto consegnato strumentidigaranziaprevisti dal
no per la Pasqua o per le ceri- dovrà essere, pertanto, pre- re che alla riapertura i nego- rispetto verso un settore chia- decre o“CuraItalia”, ognisforzo
monie come matrimoni e co- sto pagato. Tuttavia, buona zianti vengano danneggiati ve dell’economia e del Made diventainutile», afferma.«Serve
munioni. Le nostre sono pic- parte della collezione prima- dall’ondata dei prezzi super- in Italy, fatto di 114.813 punti invece onsentire agliistituti di
cole imprese famigliari. Non verile resterà invenduta. In scontati». vendita e 313.074 addetti in credi ol’immediatae ogazione
sappiamo come fare ad af- aggiunta, da luglio arriverà la Intanto i commercianti do- tutto il Paese», insiste Lievo- Accessoal credito,firmato un accordo tra AbieConfatrasporto dellaliquidità necessaria,
frontare le prossime settima- collezione successiva, quella vranno far fronte ad affitti, re, che ricorda tra l’altro co- s ongiurando osì laparalisi delle
ne». Mariano Lievore, presi- autunno-inverno solitamen- stipendi, spese di assicurazio- me il commercio tradiziona- AbieConftraspor o hanno adistitutidi credi oeistituzioni imprese,penail futurostessodel
dente provinciale di Feder- te ordinata in anticipo di sei ni, pagamento dei consulen- le di vicinato, in particolare firma ol’ac ordoper l’accesso daFabrizioPalenzona, presidente nost oPaese», onclude il
moda-Confcommercio sinte- mesi, quindi verso gennaio, ti, tasse e tutto ciò che riguar- del segmento moda, da tem- alcreditodelle oltre30mila di presidentediConftrasporto.
tizza la situazione che stanno in tempi non sospetti. Ciò da la gestione ordinaria dei po sia alle prese con la concor- impresedeltraspor oedella Conftraspor o-Conf ommercio. Anchea Ve ona i trasporta ori
affrontando i commercianti rappresenterà un ulteriore negozi, nonostante le casse renza dei centri commerciali logistica,associate «Ifinanziamentiper far f onte hannodasubi o avverti ole
di abbigliamento, calzature, costo a cui i commercianti do- vuote. «Di fronte a questa e delle piattaforme online. all’organizzazionechefa capoa allapesantecrisi di iquidità che difficoltàconseguenti
accessori, intimo, tessile per vranno far fronte nonostante emergenza sanitaria non ab- Per salvare le vetrine dei cen- Conf ommercioeraggruppa stainvestendo unnume o all’espandersidell’epidemia.I più
la casa, alla guida di circa l’attuale mancato incasso», biamo scelte, dobbiamo rima- tri storici, che animano i cen- unamiriadedisigle in elevatissimodiaziendesono nume osi,aderentia Fai, sigla alla
1.567 piccole imprese, diffu- spiega. nere chiusi, ma vorremmo tri urbani anche la Regione rappresentanzadi fondamentali-aggiunge qualeinprovincia aderisconocirca
se su tutto il territorio provin- Da qui una serie di proposte poter garantire ai nostri clien- ha creato i distretti del com- au otrasporta ori,trasloca ori, Palenzona-Èmol oimportante 350imprese chedannolavo o ad
ciale, chiuse dall’11 marzo. per non affossare il settore. ti di poter riaprire più forti mercio e finanziato piani spe- au onoleggia ori,soloper fare ancheil fat ocheques oac o do oltre2milaaddetti, hannodovu o
«Ma in realtà senza lavoro «Per tentare di salvare la sta- domani», afferma. Per que- cifici. «I nostri punti vendita alcuniesempi. «Si trattadiun abbiarilevanzanazionale. Le farei onti on restrizionialla
da prima perché da fine feb- gione estiva – aggiunge Lievo- sto Confcommercio sta chie- animano il tessuto urbano e passofondamentale:in ques o iniziativecheilGove no ha cir olazioneeriduzionedella
braio la gente ha cominciato re – sarà necessario interveni- dendo al Governo la sospen- devono sopravvivere, perché momen oèimportante che assun osul temadello domandadiservizi.Azzera oda
a chiudersi in casa e a diserta- re sulla normativa delle ven- sione dei termini di scadenza svolgono una funzione che lo bancheeimprese sianovicine. stanziamentodirisorseper finefebbraio, invece,il gi od’affari
re i negozi», afferma. «La no- dite straordinarie, promozio- di cambiali, titoli di credito e shopping online non potrà Oraèurgenteuna sostenereil credi osonodecisive delleaziendeditraspor opersone
stra categoria nei prossimi nali e sui saldi di fine stagio- tutti gli atti con forza esecuti- mai sostituire», conclude. • semplificazionedelle perla sopravvivenzadelsistema eturistico. Va.Za.
mesi dovrà affrontare, oltre ne, da posticipare, per evita- va. «Chiediamo attenzione e © RIPRODUZIONER SERVATA procedure»,èl’appello rivol o economicoep oduttivo del © R PRODUZIONERISERVATA

REGIONE. Da venerdì domande al via. Il presidente dei consulenti del lavoro di Verona interviene E L’INPSINFORMA

CassainderogaperCovid-19 L’invitodell’associazione scaligera Corsiaveloce


perservizi
Apindustria:«Nonrinviare
«Ma pratica troppo complessa» scadenzefiscali,sesipuò»
previsti
daldecreto
L’iterburocratico èlungo: sono previstetrefasi vati finalmente al traguardo
si sono ritrovati con un irri-
«Chipuòlunedì mantenga i
propriimpegnidipagamen o.
Prime istruzioni da parte
dell’Inps per le domande di
Zanetti:«Primi pagamentioltre letre settimane» spettoso messaggio di errore,
vanificando l’intero lavoro di
Senzaadeguaterisorse
finanziariel’economia non
prestazione in riferimento
all’emergenza Coronavirus
una mattinata». Un iter com- potràripartire».Èl’appelloche (decreto legge 18/2020).
Francesca Lorandi plesso come ha segnalato an- ApindustriaConfimiVe ona L’accesso ai servizi sul porta-
che il deputato padovano di rivolgeagli imprendi ori, le dell’Inps avviene in modali-
Quello per richiedere la cassa Forza Italia Roberto Caon, associatienon. La settimana tà semplificata solo per ciò
in deroga è un percorso buro- che ha denunciato come il Ve- iniziacon le scadenzemensili, che prevede il decreto: inden-
cratico complesso, a volte an- neto si stata «l’unica Regione scivolatedal 16al 30 marzo. nità professionisti e lavorato-
che contraddittorio, e decisa- ad aver modificato, compli- «Qualchegio nofa Giuseppe ri con rapporto di collabora-
mente lungo. Tutto il contra- candoli, i modelli per la ri- RielloeAlber o Mion, zione coordinata e continua-
rio di quanto si potrebbe spe- chiesta». rispettivamenteallaguida di tiva; indennità lavoratori au-
rare in un periodo di emer- E una stoccata verso le isti- CameradiCommercio eOrdine tonomi iscritti alle gestioni
genza. Con la conseguenza tuzioni la lancia anche la dei ommercialisti,hanno RenatoDella Bella speciali dell’assicurazione ge-
che «i primi pagamenti si sti- Cgia di Mestre, che ha conta- richiamatogli imprenditorialla nerale obbligatoria (Ago); in-
ma che saranno effettuati cer- to come, tra debiti commer- responsabilità»,ri o da il multinazionali,che hannosempre dennità lavoratori stagionali
tamente oltre le prossime tre ciali non ancora onorati e pa- presidentediApindustria beneficia odiingentirisorse del turismo e degli stabili-
settimane». Lo afferma il pre- ri a 3 miliardi di euro, e il locale,Rena oDellaBella. finanziarieechesiamosicuri, menti termali; indennità la-
sidente dell’unione provincia- mancato avvio dei cantieri di Quelliaderenti a Confimi nonostanteil difficilemomen o, voratori del settore agricolo;
le dell’Associazione naziona- alcune infrastrutture strategi- Industriasono stati i primie hannola possibilitàdionorare i indennità lavoratori dello
le consulenti del lavoro, Mas- MassimilianoZanetti, presidenteConsulenti dellavorodi Verona che da realizzare nella regio- uniciap omuovere a livello lorodebitiavantaggio dellafiliera spettacolo e bonus per i servi-
similiano Zanetti. ne, per un valore di 8,6 miliar- nazionalel’iniziativa «F24, deifo ni ori»,rimarca. Lemisure zi di baby-sitting.
«Attualmente», spiega, co prevedono una fase di pre- A questa situazione si ag- di, la Pubblica amministra- Lunedìio pago», sollecitandoil delGovernodasole non La modalità semplificata
«esistono quattro differenti sentazione della domanda di giungono i problemi creati zione italiana sta bloccando versamen oregolare di basterannoper sopperirealle consente ai cittadini di com-
casse integrazioni in relazio- intervento all’Istituto di rife- dalle linee guida per la cassa almeno 11,6 miliardi di spesa ontributieIva. necessitàdi iquidità che pilare e inviare le specifiche
ne all’attività e alla dimensio- rimento, una seconda di ana- in deroga stabilite dalla regio- in Veneto «che sarebbero in- «Nell’emergenzapretendiamo incomberàsulleaziendeitaliane, domande di servizio, previo
ne aziendale e una di queste, lisi amministrativa della ri- ne Veneto. dispensabili per fronteggiare pe òchetutti faccianolalo o inparti olaresullePmi.«Da gio ni inserimento della sola prima
la cassa in deroga, viene rego- chiesta e una terza di gestio- L’Ancl di Verona sottolinea l’attuale situazione economi- parte–aggiunge – e stiamoattendendo il nuovo parte del Pin, ricevuto via
lamentata da ogni singola Re- ne del sistema di pagamento anche che la procedura tele- ca», denuncia il coordinatore auspichiamodifar squadra Decre ocon le misuredi sostegno Sms o e-mail, dopo averlo ri-
gione». Le procedure ammi- con l’eventuale erogazione. matica disponibile da ieri dell’Ufficio studi Paolo Za- anche on le associazioni alleimprese,da o chequelle chiesto tramite portale o Con-
nistrative dell’iter burocrati- «Il tutto», aggiunge Zanetti, mattina sul portale Veneto beo. «Sarebbe opportuno imprendi orialicheriunis ono ontenutenelDpcmdelloscorso tact Center.
«aggravato dall’obbligo di in- Lavoro prevede il caricamen- che la Pa pagasse i propri for- legrandi imprese». Inquesti 16marzo,il “Cura Italia”,nonsono La richiesta del Pin può esse-
formative sindacali imposte to di ogni singola anagrafica nitori», aggiunge Zabeo, «e gio ni,invece,Apindustriaha sufficienti»,p osegue.«Da subi o re fatta su www.inps.it; Con-
ElaCgia:debiti ad attività produttive, anche dei lavoratori coinvolti, «con fosse in grado di avviare tan- ricevutodiversesegnalazioni di abbiamorichiama o l’attenzione tact Center, al numero verde
deglienticonle di minime dimensioni, nelle
quali spesso i sindacati non
uno dispendio ingiustificabi-
le di tempo e risorse umane.
te opere pubbliche che in
massima parte sono state già
clientiche omunicano i blocco
deipagamenti dip ossima
sultema della iquidità perché
senzacredi o nonsi potrà
803 164 (gratuito da rete fis-
sa), oppure 06 164164 (a pa-
impreseelavori sono presenti o non hanno Alcuni consulenti del lavoro finanziate. Se sbloccate, que- scadenzao, nelmig ioredei ripartire.Fondamentale, alla gamento da rete mobile).
iscritti. Informative che non questa mattina hanno testa- ste misure darebbero una pri- casi,il riscadenzamen o on ripresadelle attività,sarà la Una volta ricevute (via sms o
pubblicibloccati, hanno nessuno scopo dati i to la procedura sul portale re- ma importante iniezione di li- dilazionididiversi mesi.«La sinergiatra Gove no, banchee e-mail) le prime otto cifre del
dannoinVeneto tempi troppi ristretti per poi
procedere con un’effettiva
gionale», racconta Zanetti,
«ma oltre a dover ripetere
quidità all’intero sistema eco-
nomico del Paese». •
osainaccettabileèchein
molticasisi trattadigrandi
imprendi oripercreare le
ondizioniminimea riattivare i
Pin, il cittadino le può compi-
lare e inviare la domanda on
per11,6miliardi consultazioni». più volte il caricamento, arri- © RIPRODUZIONER SERVATA aziendenazionali o processiproduttivi». Va.Za. line. • C.G.
10 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus 704
I bollettino della Regione registra gia o ne olpisce in media altri 2 5. 1 574 pur in ospedale, non sono in
8.100 veneti positivi e 12mila in IdecessiinVene oaoggisono378 peri olodivita.Orainizieràlasom-
isolamen o a casa perché stretti mentre i guariti sono a quota 704. ministrazionepre oceaisin omati-
SONO704IGUAR TI ontatti dei primi. I due numeri so- Ci sono ancora 349 persone che ci dei farmaci sperimentali ontro
Inumeridell’epidemiae lecontromisure per l’emergenza INTUTTA LA REG ONEVENETO no in stretta relazione ogni onta- lottanointerapiaintensivamentre ilCovid direttamenteacasa.

ILREPORT. Ilbollettinoregionale confermache lacurva delcontagio continuaa salirema rallentala velocità

Idecessi salgonoa 110


Duemilainquarantena
Nelleultime24 oresono mortequindicipersone
Cisono 102positivi inpiù perun totaledi1.790
Negliospedali 552 ricoverati,111 inrianimazione
Camilla Ferro rezione giusta: stare a casa fa ti) e Peschiera ha 54 di cui 11
diminuire la diffusione dell’e- in rianimazione. Dato positi-
pidemia. vo: i veronesi guariti, da ini-
La nostra provincia ieri ha su- zio epidemia, anche ieri sono
perato la soglia dei 2mila ve- NEGLI OSPEDALI. I ricoverati cresciuti, poco ma l’importan-
ronesi in isolamento domici- totali negli ospedali della cit- te è che il numero si muova:
liare: sono cittadini entrati in tà e della provincia sono 552 sono in tutto 148, venerdì era-
contatto con qualcuno dei (venerdì erano 526), di cui no 146 e addirittura giovedì
1.790 positivi e che potrebbe- 111 in rianimazione. «Sono 126. Il dato nazionale è più
ro aver quindi contratto il vi- purtroppo pazienti che era- confortante: ieri sera sono ar-
rus. Devono rimanere chiusi no stati ricoverati due-tre set- rivati a 12.384 gli italiani sen-
in casa per 14 giorni e non timane fa con i primi sintomi za più Coronavirus rispetto
avere rapporti con l’esterno: di malattia, confermata poi ai 70mila contagiati.
vengono controllati dai servi- dal tampone», spiegano i me-
zi territoriali al telefono due dici dell’Aoui, «sono poi via IN VENETO. Il bollettino della
volte al giorno e, nel caso in via peggiorati anche per con- regione ieri è arrivato a regi-
cui compaiano febbre e tosse, dizioni di salute compromes- strare 8.100 veneti positivi e
scatta immediatamente la se da altre patologie. I nume- 12mila in isolamento a casa
procedura del tampone. In rosi decessi di questi ultimi perché stretti contatti dei pri-
questo «limbo», da ieri sera, giorni vanno spiegati proprio mi. I due numeri sono in
si trovano esattamente 2.046 con i tempi della mortalità stretta relazione: ogni conta-
persone: mogli, mariti, figli, del Coronavirus che stiamo giato ne colpisce in media al-
anche bambini piccoli, geni- sperimentando sul campo: i tri 2.5. I decessi in Veneto a
tori, fratelli, colleghi di lavo- morti sono quelli a 15-20 oggi sono 378 mentre i guari-
ro, amici . Un piccolo paese giorni da inizio dei ricoveri in ti sono a quota 704. Ci sono
in cui, dicono gli esperti, buo- terapia intensiva». I 15 di ieri ancora 349 persone che lotta-
na parte ha il Coronavirus sono stati 3 a Borgo Roma, 1 no in terapia intensiva men-
ma è asintomatica. a Borgo Trento, 2 a Legnago, tre 1.574, pur in ospedale,
1 a San Bonifacio, 3 a Villa- non sono in pericolo di vita. L’arrivodi unmalatoaBorgo Trento Ilvescovo Giuseppe Zentie il sindaco Federico Sboarinadavantialla tombadi SanZ
I DATI. Sono alcuni dei nume- franca, 4 a Negrar e 1 a Pe-
ri del bollettino di fine giorna- schiera. LANOVITÀ. Il Veneto, con l’ok
LA POLEMICA. Botta e risposta al vetriolo tra l’assessore regionale De Berti e la deputata Rotta
ta che ieri ha regalato un qua- Quanto ai ricoverati, al Poli- dell’Aifa, inizierà la sommini-

«Zaiadiffondefake news»
dro migliore rispetto a quello clinico di Verona in area non strazione precoce ai sintoma-
di venerdì. Resta purtroppo critica sono 77 e 24 quelli in tici dei farmaci sperimentali
ancora alta la conta dei morti rianimazione; a Borgo Tren- contro il Covid direttamente
perché altre 15 persone han- to sono in tutto 70 di cui 34 a casa. Lo ha annunciato il

«Dicistupidagginiiraconde»
no perso la vita, portando il in terapia intensiva; a Legna- presidente Zaia spiegando
totale a 110 in soli 20 giorni go 60 persone in malattie in- che «lo scopo è quello di ral-
(le prime vittime sono dell’8 fettive e 8 gravi intubate; è lentare la malattia ed evitare
marzo) : significa una media cresciuto il bilancio del Fraca- i ricoveri in ospedale: inizie-
quotidiana di 5.5. La lettura storo di San Bonifacio con 23 remo la prossima settimana.
generale della tabella confer-
ma che la curva del contagio
pazienti Covid-19 nei reparti
di cui 4 gravi bisognosi di re-
Detto questo, resta fonda-
mentale restare a casa», ha ri- Ledue esponentipoliticheingaggiano una battagliaa colpidimail
continua a salire, in città e in spiratore; sempre alto il con- badito il governatore, «ed è
provincia, ma ad una velocità teggio all’ospedale di Villa- per questo che proporrò di «Qualcuno ha ancora il co- con la massima onestà, che
più rallentata: i positivi totali franca, punto di riferimento rinnovare le restrizioni già in raggio di dire che Zaia è un non si trattava di presìdi chi-
sono arrivati a 1.790, cioè provinciale per la Sars-Cov2, atto. Mi dispiace per i veneti, moderato? Nei giorni in cui rurgici, ma di una protezione
102 in più di venerdì, mentre che ha registrato 118 ingressi ma lo faccio per tutelare la lo- si assiste alle prime manife- valida per la gente comune.
nei giorni precedenti il delta e ben 20 trasferimenti in tera- ro salute e solo nel loro inte- stazioni di rabbia ed esaspe- Se aspettavamo quelle pro-
viaggiava su valori di più 156 pia intensiva; continua l’alle- resse. I dati positivi ci sono, razione, il governatore di una messe dal suo Governo sa-
venerdì, più 215 giovedì, più stimento dell’ospedale di visto che siamo in ritardo di delle regioni più importanti remmo ancora, davvero, con
166 sabato scorso. Ogni nu- Marzana con 19 ricoveri (nes- almeno quattro giorni sul mo- del Paese, perfettamente in li- la carta igienica arrotolata in
mero che da un giorno all’al- suno in area grave), mentre dello matematico: sono 4 nea con il partito di cui fa par- viso per proteggerci un po’».
tro cresce meno, è conferma dei due privati, Negrar ha 79 giorni di vantaggio che abbia- te, diffonde fake news sulle ri- «Tamponi a parole? », prose-
che l’infezione è meno forte e pazienti infetti (10 con qua- mo su questa “bestia”, dobbia- sorse stanziate dal governo, gue De Berti, «le uniche paro-
che la quarantena va nella di- dri polmonari severi, intuba- mo giocarceli al meglio». • lasciando intendere che l’ese- le, vergognose, sono quelle
cutivo italiano non si stia oc- della Rotta, perchè i tamponi
cupando dei suoi cittadini». effettuati a ieri erano già arri-
DallaCina, on la ollaborazione Lo afferma Alessia Rotta del vati a 84.000, di cui 27.436 a
Ilcarico èstatosdoganato dellaSocietà«Japan PartsSrl», è Pd. «Si tratta di una gravissi- personale sanitario. Le paro-
giun ogiovedìs o so unprimo ma menzogna che produce le di Zaia hanno portato a

«Veronavince»regala cari odi185 400 mascherine


chirurgicheeFFp2.Le operazioni
disdoganamen oeffettuate a
solo paura e disorientamen-
to. Infatti, nella sua lista dei
buoni e cattivi, associa a tutti AlessiaRotta ElisaDeBerti
raddoppiare i posti letto di te-
rapia intensiva rispetto ai
494 della programmazione
presidimediciall’Ulss9 Ve onadai dirigenti dell’Agenzia
delleDogane,con la
i Paesi, tranne l’Italia, le ga-
ranzie messe a disposizione doni alle peggiori fake news ragionevolezza, capacità di
ordinaria, riuscendo così a
far fronte alle necessità di cu-
ollaborazionedi Massimo del sistema per il sostegno al- per alimentare rabbia e mal- discernimento tra critica co- ra. Ognuno di questi letti co-
Inac o do on laDirezione Veraldi,allapresenza diPerini e le imprese. Non si tratta, contento non è soltanto gra- struttiva e insulto diffamato- sta 66.000 euro e richiede un
dell’Ulss9Scaligera,il delrappresentantediC oce quindi, dello stanziamento ve ma vomitevole. Se qualcu- rio. Purtroppo non credo che respiratore automatico per
Comita o«Ve onaVince» Ve deVe ona MattiaGaspari, di quel preciso governo, co- no pensava di accreditare Za- la politicante in questione ab- postazione. Dagli amici della
guidatodaAlber o Perini,è sonostaterapide esenza me nel caso dei 25 miliardi ia come il volto presentabile bia l’intelligenza di pentirse- Rotta ne sono arrivati una
impegna oa raccogliere e so prese. del Decreto Cura Italia. Cer- e moderato della Lega, oggi ne e di vergognarsene chie- cinquantina. I restanti se li so-
oo dinarel’utilizzo dei fondi Èstato osìpossibile p ocedere to che ci vuole davvero tanta ha avuto un brusco risve- dendo scusa». no procurati Zaia e la Regio-
chelagene osità deive onesi allaimmediata onsegnadel malafede indurre a confonde- glio», conclude. «Fake news contro il Gover- ne, in totale autonomia e soli-
stave sandoper ontribuire cari oalla Ulss9che, fatti i re le garanzie di liquidità con A lei replica l’assessore Eli- no? Mascherine di carta igie- tudine. E quali fake news con-
oncretamentea ridurrela doverosi ont olli p ovvederàa la liquidità. Se Zaia, con que- sa De Berti, della Lega: «Stu- nica? Tamponi a parole?», re- tro il Governo? Non è forse
carenzadipresidi dip otezione rifornirele strutturesanitarie sta campagna menzognera , pidaggini iraconde come plica De Berti, «devono esse- vero che in tutto, ancora a pa-
individualeediattrezzature AlbertoPerini territoriali,il servizio del118 e spera di nascondere le sue re- quelle profferite dall’onorevo- re l’esito di una farneticazio- role, sì parole, sono stati pro-
indispensabiliper aff ontare la CroceVe de. Limportante sponsabilità, dalle mascheri- le Rotta del Pd non si sento- ne prossima al livello patolo- messi 25 miliardi di euro con-
gravissimapandemiacheha presidiper consentire dioperare quantitàdei presidinon esaurisce ne di carta igienica alla politi- no nemmeno dal più ignoran- gico. Zaia e la Regione le ma- tro gli oltre 500 stanziati dav-
olpi oil mondo inte oela incondizionidisicurezzaagli i bisognoquotidiano ca dei tamponi fatta solo a pa- te dei cittadini. L’isteria non scherine se le sono fatte da so- vero dalla Germania e i due-
nostracittà. opera orichesi p odigano nei indispensabileagli opera ori eai role ma non nei fatti, si sba- è permessa a un rappresen- li, con il prezioso aiuto di Gra- mila miliardi di dollari stan-
Ladurataè imprevedibilee servizisociosanitario einquelli cittadini,ma certamente glia di grosso. Nei giorni del- tante delle istituzioni, tanto fica Veneta che ha realizzato ziati davvero negli Usa?». E
ques orichiedeuna dell’emergenza oordinati dal 118 onsentiràdif onteggiarele più la responsabilità nazionale meno in un momento come un prodotto di ottima quali- la Rotta rincara la dose con
disponibilitàstraordinaria di delnost o terri orio. urgentinecessità. che un governatore si abban- questo che richiede lucidità, tà, precisando da subito e un’altra replica. •
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 11

800644494
Ilnumero Sonostatequasicinquemilaletele-
fonatearrivatedagiovedìfinoaog-
anchenelfinesettimana, omede-
cisodall’Amministrazione omuna-
Federi o Sboarina parlando del
servizio potenzia o. «L’assistenza
centralino della Polizia locale che
lo scorso fine settimana ha ricevu-
verdecomunale gi al Nume o Ve de omunale le. «I nostri opera ori risponderan- telefonicaèstataimplementataaf- o centinaia di chiamate su misure
800644494. Ecco perché il servi- no dalle 8 alle 18, anche il saba o e finché non vengano ongestionati edivieti,magliagentidevonoinve-
dalle8alle18 zio è stato potenzia o ed è attivo la domenica», ha detto il sinda o gli altri numeri telefonici, ome il ceprovvedere ai cont olli».

ILSINDACO. Sboarinaeil vescovoin basilica chiedonolaprotezione del patrono SanZeno

«Sullemascherine
polemichedeprecabili»
Consegnate in tre quarti della città in tutte le case: «Finiamo martedì»
Continuanopulizia dellestradeecontrolli:«Ogginientepasseggiate»
Maria Vittoria Adami di una barriera protettiva».

CONTROLLI E PULIZIA I con-


Pulizie in tutte le strade, ma- trolli della Polizia locale sa-
scherine in tutte le case. Ri- ranno rafforzati durante il fi-
sponde ai tanti quesiti che ne settimana in tutti i quartie-
piovono dai cittadini ogni ri. Vige la regola di sempre: è
giorno su palazzo Barbieri, il vietato «fare due passi». «I
sindaco Federico Sboarina. controlli sono quotidiani»,
E si leva anche un sassolino continua il sindaco, «su centi-
dalla scarpa per alcune pole- naia di persone e di auto. La
miche sui social network ri- città è tutta presidiata. Se c’è
guardanti i modelli delle ma- ancora qualcuno che gira sen-
scherine: «Ritengo imbaraz- za averne titolo, viene sanzio-
zante che ci siano persone nato. Rilancio quindi l’appel-
che, in momenti così dram- lo di rimanere a casa. Anche
matici per la nostra città, ali- durante il fine settimana,
mentino polemiche su que- non importa se ci sarà bel
sto. Siamo impegnati 24 ore tempo. I controlli della Poli-
al giorno. Abbiamo organiz- zia locale saranno capillari.
zato, con un sistema unico a Se fosse necessario, faremo
livello nazionale e un grande uscire le pattuglie con gli alto-
sforzo organizzativo, la distri- parlanti». Nessuna sospen-
buzione a domicilio per cia- sione domenicale al traffico,
scuno dei 260mila abitanti infine, in Lungadige Attira-
di Verona. Fare polemica ora Ilsindaco Sboarina con lamascherinaal centroCocdi Verona glio, fino al 26 aprile.
è deprecabile. Io, dovendo in- Prosegue anche l’attività di
dossarle tutto il giorno, cam- pulizia delle strade e di sanifi-
bio vari modelli, ma è eviden- L’iniziativa cazione dei cassonetti. «Pas-
te che i problemi non posso- siamo in tutte le vie in cui pos-

eno, hannoinvocato ilpatrono di Veronae chiesto laprotezione dellacittà FOTOSERVIZIOMARCHIORI


no essere sul tipo utilizzato».

LE MASCHERINE. Domanda
C’è unpaniereadomicilio sono transitare le autobotti
di Amia. Ci siamo interrotti
solo nei giorni scorsi per le

Gira diedel omandantedella


costante dei cittadini è quan-
do saranno consegnate. La di- delle botteghe di vicinato temperature che avrebbero
creato problemi nella notte.
Domanidavantiagli ospedali municipaleLuigiAltamura.«Sarà il stribuzione doveva conclu- Le squadre di Amia, inoltre,
grandeabbracciodichi stafuori dersi ieri, ma andrà avanti fi- Unpaniere onarance, fragole, neiquartieri», spiegaZavarise, «e continuano a sanificare tutti

Minutodiapplausiesirene dal ’ospedalerivoltoai medici,agli


infermieri,agli opera orisanitari e
aimedici dibasechenon vediamo
no a martedì. Sinora sono sta-
te distribuite sui tre quarti
della città, casa per casa. So-
insalata,pane,latte, uova ea
sceltapollo,manzo,vitello,
totani,moscardini epe si o.
perincentivareil onsumo di
p odottifreschiedelterri orio,a
prezzicalmierati».Liniziativa ègià
i cassonetti dei rifiuti e le
aree circostanti.

perglieroidell’emergenza echechiamiamoe oi»,spiegail


sinda o.Saràil grandeabbraccio
no lasciate dai volontari nella
cassetta della posta proprio
Era ’offerta diieriinBorgo
Venezia,doveègià attivo il
partitaa BorgoVenezia, a
Ve onettaea SanMassimo ela
SANZENO Ieri mattina, il sin-
daco e il vescovo Giuseppe
chetuttii ve onesidedicherannoa per evitare loro di entrare nel- p oget o«Bottegaamica» p ossimasettimana sarà avviataa Zenti hanno tenuto una ceri-
Unmomen osimboli oper lo o.«Insieme rappresenteremo le abitazioni ed eliminando p omossodall’assessora o al SanMichele einBorgoRoma. «Il monia di invocazione del san-
ringraziarechi ognigiorno linteracittà chesi stringeat orno così migliaia di possibili con- ommerciodiNi olòZavarise, paniere ontienealimentaridi to patrono della città nella
ombattenellatrincea achi èinprima linea,dentro le tatti. Sono le mascherine for- lap o lo o,presieduta da base,frutta eve durafresca e cripta della basilica di San Ze-
dell’emergenzasanitaria. muradelpoliclini o eneipresidi nite dalla Regione: «Non so- Mar oRigo,ele botteghedi p odottichevarianoa se ondadei no che custodisce le spoglie
Domani,alle 11.30,davanti al sanitari,faremo sentirela no lavabili e non rientrano quartierechesi sonoalleate e negozichepartecipano.Ègià del santo. Era presente l’aba-
policlini odiBorgo Roma vicinanza,ilsostegno,il caloree tra i dispositivi sanitari, ma ognigiornomettonoa prestabili o.Il cliente lo ont olla te monsignor Gianni Ballari-
partiràunapplauso lungoun l’ammirazioneversodi lo o.È sono un valido presidio, per disposizionep odottidi sulocandinepubblicatesul sito ni. «Abbiamo chiesto la pro-
minu o,ac ompagna odalle un’espressionedivicinanza edi chi deve andare a fare spesa, stagioneo localieformano un delComune eloo dina. I volontari tezione straordinaria in un
sireneedai lampeggianti dei incoraggiamen o».L’iniziativa, in posta o al lavoro. Hanno panieredi20eu o.La spesa si dellap olo oricevono gli ordini e momento straordinario al no-
mezzidellaPolizia locale.Sarà p opostadaSboarina e ondivisa un’efficienza di 10 ore, quin- puòacquistareprenotando al gestis onole consegne.Con la stro patrono per tutti coloro
l’applausodelsinda o Federi o datuttii sindaciveronesi, sarà di, possono essere usate più nume o351 5540210(anche primaspesa regaliamodue che sono in prima linea nell’e-
Sboarina,delprefet o Dona o replicatain tuttalap ovincia volte. Sono una dotazione ul- viasms),il martedìeil vene dì, mascherinelavabilieriutilizzabili». mergenza sanitaria, ma an-
Cafagna,del ret orePier davantiagli ospedali,alle case di teriore a quella che ciascuno dalle10alle 12,esi riceve a Inegozi per aderirescrivanoa che per le famiglie e il mondo
Frances oNocini,del diret ore riposoeagliambula ori dei medici può già aver acquistato. È un domici ioent o24 oretramite i ni olo.zavarise@ omune.ve o- economico. Sembra passato
dell’Aziendaospedaliera dibase.AVe ona saranno anche modo per permettere a tutti, volontaridell’Anioc.«L’idea na.ito veronap oloco@gmail. om. un secolo da quando erava-
Frances oCobello,del davantial ’ospedalediBorgo anche a chi non è riuscito ad nasceper tutelareil piccolo oppurecontattino lalo o mo in basilica con le masche-
diret oredell’Ulss9Piet o Ambulanzain azione Tren oea quellodiMarzana. M.V.A. approvvigionarsi, di dotarsi ommercioequelloal dettag io cir oscrizione. M.V.A. re a carnevale». •

Nel mercato libero fidati di noi


Scegli la nostra squadra
Serietà, bollette chiare, prezzi convenienti
I nostri sportelli a Verona
• San Giovanni Lupatoto, Via San Sebastiano, 6 (dal Lunedì al Sabato dalle 9 alle 12 e il Martedì dalle 9 alle 16)
• Buttapietra, Via Cavour, 9 (il Lunedì e il Venerdì dalle 9 alle 13)
• Raldon, Via Croce, 2 (il Mercoledì dalle 9 alle 12)
• Ronco All’Adige, Piazza Garibaldi, 22 (il martedì ed il giovedì dalle 9 alle 13)
• Bussolengo, P.zza XXVI Aprile, 12 (il Lunedì, Martedì, Venerdì dalle 9 alle 13 - il Mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 14:30 alle 17
il Giovedì dalle 8:30 alle 13:30 - il Sabato dalle 9 alle 12:30)

Tel. 0458753215
nr. verde 800 833 315 www.lupatotinagas.it
12 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus 5
UnaereoC-130Jdella46^ Brigata tariodestina oallestruttureospe- zionedimateriale sanitarioafavo-
Aerea dell’Ae onautica Militare è daliere del nord Italia. Il volo rien- re della P otezione Civile. Sale a
in volo da Fiumicino a Malpensa tranell’ambi odelpianoditraspor- cinque il nume o dei trasporti di
UNVOLODELL’AERONAUTICA on a bordo circa 5 onnellate di ti militari messi a disposizione dal- materiale ed attrezzature sanita-
Semprepiùdifficile lasituazionenellestrutture sanitarie PORTA5TONNELLATEDIMASCHERINE mascherineedalt omaterialesani- laDifesapervelocizzareladistribu- riedalliniziodell’emergenza

LADENUNCIA DELL’ANAAO. Lafornitura dipresidi diprotezione ècentellinata:«Le scortedi materialisonocontate»

Mediciinprimalinea
senzamaschereetamponi
ne chirurgiche, anzi, qualcu-
no di noi andava anche senza Inumeri
rispettando solo il droplet, la
distanza di sicurezza, e quel-
la è stata una bomba che poi EMERGENZA.«Abbiamo
è esplosa facendo tanti feriti fattoquasi89mila
proprio tra i sanitari. Stiamo tamponiinVeneto», ha
vedendo adesso che c’è stata confermatoieriil
troppa leggerezza rispetto al- presidentedellaRegione
le doverose cautele da pren- LucaZaia, «ma ladifficoltà
dere». «Lo stesso ragiona- afarne di piùè legata
mento va fatto per i Dpi, i di- soprattuttoallamancanza
spositivi di protezione indivi- dikitper laloro
duale», riprende la dottores- esecuzione,di reagentinei
sa Tomezzoli, «sono pochi, laboratorie di personale in
veramente contati, alcuni col- gradodileggere i
leghi tengono la stessa ma- campioni.Lanostra
scherina chirurgica per due capacitàgiornalieraarriva
giorni perché non c’è modo adun tetto di10mila,
di averne di nuove. Natural- stiamopuntandoa
mente quelle con i filtri, che raddoppiarli.Sono in
Medicisemprein primalinea mamancano leprotezionisanitarie sono le uniche a garantire il arrivo732.500 test rapidi
vero effetto barriera, sono ga- chenonsostituiscono
Il bilancio deiportavoce sindacali deicamici bianchi rantite ai colleghi addetti ad
assistere i pazienti positivi,
certoi tamponi,ma che
possonodarciuna mano
«Su5miladipendenti,solo 1.778sottopostial test» ma tutti gli altri che stanno
nei laboratori o in reparti
persveltirele proceduree
fareuna importante prima
AncheinUlss9monitorato unterzo deglioperatori non-Covid non hanno la stes-
sa fornitura. Storia che si ripe-
scrematura».Zaiaha
spiegatochela svoltavera
te per i tamponi», sottolinea «arrivada un macchinario,
Camilla Ferro 3 su un letto di Malattie infet- dei medici dirigenti). «Cami- Tomezzoli, «la precedenza ce appenaacquistato in
tive. ci bianchi, infermieri e Oss l’ha chi è più esposto, chi ha a Olandaper400milaeuro, Rotaryper laTerapiaIntensiva
Il problema del monitorag- avrebbero già dovuto essere che fare con gli infetti e, natu- ingradodifarne 7milaal
Sono ancora pochi gli opera-
tori sanitari di Borgo Roma e
Borgo Trento ad aver fatto il
gio di medici ed infermieri,
quindi, c’è. Chi è in prima li-
nea a curare la gente, non è
sottoposti all’esame proprio
per garantire, oltre che la pro-
pria incolumità, soprattutto
ralmente, ha un canale privi-
legiato chi manifesta i sinto-
mi: se un collega ha la febbre
giorno,giàinstallato a
Padovae chei tecnici
stannotestando.Ne
Donazioni per macchinari
tampone per il Coronavirus:
solo 1.778 sul totale di 5mila
oggetto dei tamponi «a tappe-
to» garantiti dal presidente
quella delle migliaia di perso-
ne con cui entrano in contat-
e la tosse, viene sottoposto a
tampone anche se non lavora
stiamocercando un altro
perVerona,della stessa chepotenzianolecure
dipendenti. Di questi, 128 so- Zaia. Né è messo nelle condi- to ogni giorno in ospedale. Fa- nei reparti altamente a ri- portata.Perchè èlì che
no risultati positivi: 45 medi- zioni - soprattutto è successo rebbe eccome la differenza, schio come le malattie infetti- adessoc è una situazione «Insiemeal professorEnri o ancoraraccogliendola nostra
ci, 38 infermieri, 14 Oss e 31 all’inizio dell’epidemia - di tu- ad esempio», continua, «sco- ve o la rianimazione». esplosivadi contagiche ci Polatidelrepar o diTerapia Rotaryonlus,abbiamo deciso di
amministrativi. Nessuno in telarsi con i dispositivi di dife- vare gli asintomatici che so- I numeri forniti dal sindaca- preoccupaparecchio». IntensivaeSub Intensiva di p oseguirenelnost o impegno
rianimazione - cioè con for- sa personali, le tanto ricerca- no al lavoro diventando peri- to Anaao fotografano l’enor- Seè Veronail nuovo Veronaabbiamo individua o gli aprendounase ondarac oltadi
me gravi di polmonite come te mascherine, diventate in- colosissimi veicoli di conta- me consumo di materiale clusterdella Regione,in apparatielett omedicalipiù fondiper cercare disupportarei
quelle che hanno ucciso 51 trovabili e oggetto anche di gio». protettivo nei due ospedali realtàlacaccia deipositivi utilial momen oper il nostriospedalietut oilpersonale
dottori in tutta Italia - solo al- razzie incontrollate. «Prima si intercettano», in- dell’Azienda ospedaliera: traglioperatori sanitari, potenziamen onellacura delle impegna oinprima linea.Vi
cuni hanno avuto bisogno di «Tutto vero, le capo sala dei terviene il dottor Flavio Guer- 11mila mascherine chirurgi- standoagli ultimi dati personeaffette da rico dochei versamenti che
essere ricoverati, i più sono reparti ora le hanno sotto razzi, segretario della stessa che al giorno, 2.800 di quelle disponibilidi giovedìsera, Coronavirus.Abbiamo vorreteeffettuare saranno
curati a casa, in isolamento fi- chiave e le consegnano centel- Anaao in Azienda ospedalie- Ffp2-Ffp3 con i filtri, 5.500 nonva a spronbattente. onsegna oun ecografoe, fiscalmentededucibilisia dalle
duciario. linate, soprattutto quelle con ra, «e prima si riducono i casi camici idrorepellenti. «I ma- Anzi.In Azienda sonoin o so diconsegnaed pe sonefisiche chedallepersone
Anche all’Ulss 9 Scaligera i filtri, le più efficaci per pro- di positivi che continuano a gazzini si svuotano in fretta», ospedalierasonostati installazionediecimoni o per giu idiche».Questii riferimenti:
(che gestisce gli ospedali del- teggersi dai pazienti Co- salire anche per questo, per- confermano i due rappresen- «tamponati»solo1.778 larilevazione deiparametri P ogettoRotary-distret o 2060–
la provincia) lo screening ha vid-19: ne vanno via tutti i ché non si sa effettivamente tanti sindacali, «nei reparti il dipendenti(su 5mila)e di vitalidei pazienti neinuovi Onlusc.f. 93150290232Banca
riguardato solo una parte dei giorni quantità industriali e chi del personale è un porta- materiale è chiuso a chiave e questisonorisultati postilet o. Lanostra missione P ossima–GruppoSanPaolo
5.463 lavoratori, con risultati bisogna farne economia, so- tore della Sars-Cov2. Natural- distribuito con grande atten- positivi45 medici,38 pe ònon è onclusada o che IBAN
simili a quelli della città: dai no introvabile ma per noi in- mente in questo momento di zione. La situazione è preoc- infermieri,14operatori l’emergenzanonèan ora :IT30Z0306909606100000012
1.536 test eseguiti sul perso- dispensabili». A raccontare emergenza sanitaria è inutile cupante: in Italia sono quasi socio-sanitarie 31 finita»,èl’appellodiAndrea 59Con causale “Terapia
nale in corsia è risultato che l’emergenza è la dottoressa fare polemica e puntare il di- 6.500 gli operatori ospedalie- amministrativi. Fragia omo,presidente intensivaVe ona». Lanuova
82 hanno contratto il virus, Anna Tomezzoli, responsabi- to, ma di sicuro un po’ di con- ri contagiati, più di 50 medi- InUlss 9,su5.463 facentefunzionedel Rotary rac oltafondi sichiuderà il 17
29 nei distretti del centro e le di Anatomia patologica fusione, soprattutto nelle pri- ci hanno già perso la vita. For- addetti,i tamponi sono VeronaScalige o . aprilepe pagare ifornitoridei
dell’est, 21 in quello di Legna- dell’Azienda ospedaliera e me fasi della diffusione se si poteva evitarlo metten- statifattia circa 1.500:i «Grazieallimpegno p ofuso materialient ola fine delmese
go e 32 a Bussolengo, quasi membro del direttivo nazio- dell’infezione, c’è stata. Sem- doli nella situazione di lavora- contagiatisono82. C F. datuttii nostri sociegraziead pe poi essere p ontialla
tutti seguiti a domicilio, solo nale di Anaao (il sindacato brava bastassero le mascheri- re senza correre rischi». • ulteriorive samenti chesta onsegnaeadist ibuirli. A.V.

SOLIDARIETÀ. L’associazione offre un piattocaldo ogni giorno nella suasede diviaSantaToscana acirca25 persone

Fevoss, pasti e mascherine fatte a mano


Sonodel tipo«Usa elava» Renzo Zanoni, presidente As- ne, realizzate con tessuto cer- cio di sorveglianza del Tribu- e rompendo l’isolamento che
Cinquecentogià donate sociazione Fevoss Verona tificato 100% cotone e elasti- nale di Verona, e nel reparto coinvolge un numero di citta-
Santa Toscana. «Ogni gior- co: si tratta delle cosiddette Pediatria dell’ospedale di Le- dini in continua crescita. E
allacasa circondariale no, nella nostra sede di via mascherine “Usa e Lava” che, gnago. proprio in questa ottica sta
graziea «La cura sonoio» Santa Toscana 9, a Porta Ve- pur non essendo omologate, «Il progetto sociale Intrec- per partire un altro progetto
scovo, offriamo un pasto a cir- servono per proteggersi dalla cio, animato da Micaela Tosa- realizzato in collaborazione
Silvia Allegri ca 25 persone». Tra queste ci saliva e dalle goccioline di su- to, attraverso il quale Fevoss con la Fondazione Fevoss
sono molti italiani e qualche dore. Partecipano alla realiz- è attiva nella sensibilizzazio- Santa Toscana. Si tratta del
donna. Il cibo viene prepara- zazione l’associazione La Cu- ne ai temi della giustizia ripa- Telefono di buon vicinato:
Pasti caldi per chi non ha una to nella cucina professionale ra sono Io, no profit nata per rativa e ad azioni di integra- «Avvalendoci di operatori
dimora e mascherine cucite a del centro con alimenti dona- #progettarebellezzanono- zione, sta realizzando ma- preparati siamo pronti a da-
mano. Fevoss Verona rispon- ti da vari enti, supermercati e stante, l’associazione Proget- scherine per la casa circonda- re informazioni, ma soprat-
de così all’emergenza sanita- ristoratori e distribuito nel ri- to Serena, che si occupa di ad- riale di Poggioreale», conti- tutto chiacchierare, ascolta-
ria di queste settimane, occu- spetto delle norme di sicurez- destrare i cani per l’allerta nua Zanoni. «Saranno conse- re, insomma rompere il silen-
pandosi di persone in vera cri- za dai volontari, coordinati diabete, e altre associazioni gnate la settimana prossima zio assordante della solitudi-
si economica e psicologica. dalla vicepresidente Sandra Fevoss attive nella provincia all’assessore alle politiche so- ne di anziani, famiglie, adole-
«Siamo impegnati nella dif- Zangiacomi. di Verona. ciali del Comune di Napoli». scenti».
ficile situazione sanitaria per Ma non solo: attraverso la Intanto, già 500 mascheri- Insomma, mai come in que- L’invito a collaborare è rivol-
aiutare i più bisognosi di aiu- collaborazione di varie asso- ne sono state donate alla casa sto periodo l’associazione si to a tutte le associazioni di vo-
to nel rispetto della sicurezza ciazioni veronesi sono state circondariale di Montorio, al- sta attivando per mantenere lontariato. Per adesioni scri-
propria e degli altri», spiega cucite più di mille mascheri- la questura di Verona, all’uffi- attiva la rete della solidarietà vere a verona@fevoss.org. • Laconsegna mascherine deivolontaridellaFevoss
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 13
Ivescovi Nuovoappuntamen oinvideo on-
ferenza,nellamattinatadiieri peri
frontati soprattut o in vista delle
p ossime celebrazioni della Setti-
No dest-ancheeinparti olareat-
trave sol’operapreziosadelleCari-
popolazioni più p ovate di queste
regioni.Esind’oraevidenziano,inol-
causa delle ampie e gravi ricadute
sociali ed economiche che essa
rituale, i p ossimi inediti giorni del-
le festività pasquali che, purtrop-
delNordest Ves ovi della Conferenza Epis o- mana Santa e della Pasqua. I Ve- tas e di altre realtà assistenziali e tre, limportanza di ac ompagnare omporterà in futu o. I Ves ovi in- po, dovranno essere necessaria-
pale Trivene o che, collegati dalle s ovi hanno individuato alcune li- caritative - sono quotidianamente evivereinsiemelanonmenodelica- oraggianoifedeliavivere, onan- mente vissute dai fedeli nelle p o-
incallconference rispettive sedi si sono a lungo on- nee omuni d’azione. Le Chiese del vicine e so idali con le persone e le tafasesuccessivaall’emergenza,a oramaggiorfedeedintensitàspi- prieabitazione.

LAPROTESTA. I rappresentantisindacali: «Nessunosi tiraindietro, chiedonomaggioritutele»

L’urlodegli infermieri
«Dateci piùprotezioni»
c’è una carenza cronica di ma-
scherine e di altri presidi che
vengono centellinati. Se tut-
ti, fin dall’inizio, fossero stati
dotati di protezioni adegua-
te», afferma, «ora tra il perso-
nale sanitario che opera in
prima linea avremmo pochi
contagiati e invece l’Italia de-
tiene un triste primato per
quanto riguarda medici e in-
fermieri... Ci hanno promes-
so che arriveranno forniture
importanti, speriamo sia così
perché la situazione è grave».
Libero parla anche di «rica-
dute a livello psicologico che
tanti porteranno a lungo con
sé perché chi è stato rilevato
positivo al tampone, oltre al-
la preoccupazione per i fami-
liari, avverte anche quella
per eventuali altre persone
Infermierie medicial lavoroin unreparto ospedaliero che può aver contagiato».
Un altro punto dolente è
«Insiemeai medicisono ipiù esposti,il problemaè quello dei tamponi. Anche
qui l’impressione è che venga-
avereledotazioni che tutelinoloroe ipazienti.Gli no fatti con il contagocce mal-
grado non siano pochi medi-
ospedalinonpossono diventarefonti dicontagio» ci e colleghi trovati positivi.
«Stiamo spingendo affinché
tutti gli operatori sanitari sia-
situazionechei medici egli Enrico Santi ni per lavorare in sicurezza, no sottoposti a test, anche
Lasituazionea VillaMonga infermieridellastrutturahanno mascherine adeguate soprat- Lerichieste per non vanificare il lavoro
gesti omol obenefin dallinizio. tutto, mentre ora le disposi- fatto finora e mi chiedo: pos-

«Ilprotocolloèrigidissimo Sonoveramenteorgoglioso».
Nessundecesso lega oal virus,
nessunachiamata al 118inquesti
Sono in prima linea, ma spes-
so hanno la sensazione di do-
ver combattere a mani nude
zioni sono quelle di usare la
stessa per l’intero turno, non
tenendo conto che dopo alcu-
FORMAZIONE.Oltrea
dotazionidi dispositivi di
siamo permettere che gli
ospedali diventino focolai di
contagio? Nessuno si è rispar-
Ilpersonaleencomiabile» giornietuttii pazienti sono
moni oratienellelo ostanze.Nei
contro un nemico subdolo e
invisibile. Sono le infermiere
ne ore perdono la loro capaci-
tà protettiva. Chiedono», con-
protezione,gli infermieri,
lo silegge inuna notadel
miato, tutti hanno dato il
massimo rimettendoci an-
giornis orsi unopera ore e gli infermieri. Oltre a quelli tinua il sindacalista, «di non segretarioprovincialeCisl che in salute, ma la sicurezza
Unpro ocollorigido inbaseal sanitarioera risulta opositivo, che lavorano nelle terapie in- essere abbandonati perché FpallaSanitàMarco va garantita e anche per que-
qualegli ospitiinentrata in perluièscattata laquarantena a tensive e nei reparti di malat- infermiere e infermieri sono i Nundini,esprimono sto», sottolinea, «l’organizza-
questigiorno,omeg io fin casaesono statieffettuati i tie infettive, ce ne sono molti primi a esporsi, sono abituati l’«esigenzadi formazione zione sarebbe da ripensare:
dalliniziodell’emergenza, tamponia tutti oloro che altri che operano nelle strut- a stare a contatto con chi sof- pertuttiglioperatori tamponi e cure andrebbero
vengonovisitati,sottoposti a avevanoavuto ontatti,giusto ture ospedaliere a garantire i fre e sono disponibili a dare introdottiinaree fatti a domicilio finché è pos-
tamponeetenuti inisolamen o giovedìmattina sono arrivati gli servizi sanitari. Insieme ai se stessi per vederli guarire. Covid-19,ma anche per sibile. Ma», conclude Libero,
omese fosse o positivi.Solo esiti,tuttigli infermierisono medici, sono i più esposti, dal Ma la cosa che più spaventa è tuttoil restantepersonale «il problema è stiamo com-
unavolta ricevu ol’esi o risultatinegativienon sono momento che ogni paziente non sentirsi sufficientemen- suitemidell’infettività e battendo un’epidemia che ci
negativopossono essere scattatealtremisure. Anche per può essere un “positivo“. E te protetti, sia per sé che per i sull’usocorrettodei Dpi, ha trovati impreparati. Alcu-
trasferitinelleloro stanze. lo otuttaviasussisteil p oblema contro il contagio spesso de- pazienti. Basti pensare», al- perchél’esperienza ne cifre? In Italia abbiamo
L’istitu oanziani VillaMonga dellacarenzadipresidi,dicamici vono difendersi con mezzi larga le braccia, «che fino a mostraalivello nazionale cinquemila posti di terapia
rappresentaunarealtà monouso,diguantiemascherine. inadeguati. «Se perdiamo gli poche settimane fa i dipen- focolaiepidemici intensiva e in Germania
perfettamentein linea onla Unp oblemasolleva o dai infermieri è una catastrofe, denti ricevevano circolari nel- scoppiatiproprio in 28mila. Da noi ci sono 5,5 in-
prevenzioneda Covid-19, rappresentantisindacalicheresta non possiamo certo sostituir- le quali si chiedeva, anche a repartinon Covid-19».E fermieri ogni mille abitanti
nessunpazientepositivo e Ilpresidente dell’IAA Cappiotti lalacuna maggiore. li con dei geometri. Insieme chi lavora nei front-office, di sultema dei tamponi si contro una media europea di
tan omeno decessi dovutial Iltriage all’ingressoverificaogni ai medici sono i primi a dover non mettere le mascherine chiededi conoscere«lo 8,8. In Germania sono 12,9.
virus. affacciasuviaMameli, giornole ondizionidisalute di essere tutelati ed è questo “per non creare allarmismo statodell’arte nellaloro Se poi aggiungiamo che l’Ita-
«Devoringraziaretutti gli Alessand oCappiotti. «Abbiamo tut oilpersonale chea fine turno che chiediamo a gran voce», tra gli utenti“». esecuzionee lacapacità lia nella sanità investe il 9 per
infermierietut oil pe sonale, attua oil pro ocollo,èsta o sicambia inunastanza,sono esclama Giovanni Zanini, se- Paolo Libero, coordinatore deilaboratori aziendali di cento del Pil contro l’11,5 di
sonosplendidi estanno allesti oun triageallingressoein regoledecisamente severema gretario generale della Ci- regionale delle professioni sa- supportareilcaricodi Francia e Germania, e questo
lavorandocon un livellodi uscita,un reparto chepotremmo necessarieper evitareche sl-Funzione pubblica ed egli nitarie della Cisl Veneto, par- attività,letempistiche, e significa decine di miliardi in
p ofessionalitàaltissimo», chiamare’Covid-19’dove inuovi insorganop oblemi,regole che stesso infermiere. la di «situazione drammatica laconsistenza discorte meno, non serve aggiungere
eso disce ommossoil ospitirestanoinisolamen ofino finorahannofunziona o alivellodi «Il problema principale», perché da quando è comincia- diagnostiche». altro... e ora lo stiamo pagan-
presidentedellaIAAchesi allafine degliesami.Una prevenzione. F.M. aggiunge, «è avere le dotazio- ta l’emergenza coronavirus do con il sangue». •

MONTORIO, L’ALTRA PARTE DEL MURO. Dall’inizio dell’emergenza sono ancora più isolati, i detenuti scrivono a Mattarella

«Presidentenon si dimentichidinoi»
nità che ognuno di loro af- glie, problema solo parzial-
fronta con i compagni di cel- mente ridotto dall’aumento
la in uno spazio angusto, con- delle telefonate».
dividono lo spazio e la paura. «Non si tratta di usare toni
«In carcere sono molti gli am- apocalittici, che come vede
Chiedono misure per ridurre più elementari. Montorio è io stessa mi sento al sicuro. dei box che si affacciano su malati di patologie che asso- non usiamo, ma di capire che
ilsovraffollamento parte della città e i detenuti Certo non è semplice però uno dei prati interni, e proget- ciate al coronavirus possono l’emergenza sanitaria accre-
hanno raccolto un migliaio qui siamo in tanti, ci sono i to Quid continua a realizzare essere letali. Non esiste qui la sce in maniera esponenziale
Ehannoraccoltodenaro di euro che sono stati devolu- medici e qualsiasi cosa acca- mascherine. Ma hanno pau- possibilità di sfruttare sezio- in presenza di situazioni co-
donato alla protezione civile ti alla Protezione civile che da l’intervento è assicurato. ra di essere dimenticati e ieri ni per la cura e per eventuali me quella carceraria dov’è mi-
fin dall’inizio dell’emergenza Molte fabbriche sono chiuse hanno inviato due lettere al quarantene ’di massa’. Nel sure di distanziamento e con-
Fabiana Marcoiini sta gestendo non solo l’allesti- per cui anche i nostri labora- presidente della Repubblica frattempo assistiamo al tota- tenimento sono impossibi-
mento delle tende «triage» tori non sono in funzione, Sergio Mattarella che nei le isolamento, sono sospese li». Per questo chiedono al
all’esterno degli ospedali ma tranne la sartoria. Quello che giorni scorsi aveva risposto ai da un mese le presenze degli Capo dello Stato di «risolvere
Il carcere è parte integrante si occupa del quotidiano di temono è che ci si dimentichi detenuti del Due Palazzi di specialisti e degli addetti ai la- subito le condizioni di sovraf-
della città, nonostante chi è solo e ha bisogno di aiu- di loro in questo momento in Padova, per chiedere di far boratori». Consapevoli della follamento, di pensare a mi-
quell’alto muro di cinta che to. cui la concentrazione è altissi- «resente la nostra condizio- riduzione del personale medi- sure - non sta a noi dire quali
lo circonda. Una realtà che «Creda è difficile da spiega- ma e all’esterno, naturalmen- ne e operare - come l’abbia- co che è stato dirottato negli - che affrontino un’emergen-
anche in questi giorni è «iso- re, ma all’interno del carcere te spostata sul contenimento mo vista fare - perché si trovi- ospedali che sono in prima li- za epocale, di una gravità
lata» ma, paradossalmente, non si ha la percezione di co- dei contagi». no davvero soluzioni che evi- nea nella lotta al contagio, mia conosciuta prima». La
forse più sicura per quello sa c’è all’esterno», esordisce Isolati ma i detenuti non si tino pesanti ripercussioni sul- della circostanza che stanno stessa richiesta fatta dai pena-
che riguarda i contagi, i dete- Maria Grazia Bregoli, il diret- sono dimenticati dell’ester- la popolazione carceraria». lavorando allo stremo, per lo- listi elativamente alla conces-
nuti possono parlare tra loro, tore che oramai vive nella ca- no, in questi giorni stanno ar- Una missiva lucida, realisti- ro resta l’isolamento al quale sione, laddove vi sono i pre-
incontrarsi e avere quegli sa circondariale. «Per i dete- rivando i cani di persone im- ca e per certi versi dura che si è aggiunto il blocco dei col- supposti, delle misure alter-
scambi umani che a noi, all’e- nuti non è cambiato nulla, pegnate nell’emergenza che descrive la vita all’interno del- loqui «che ha reciso l’unico le- native alla detenzione. Anco-
sterno, sono negati. Anche i possono interagire tra loro e vengono ospitati all’interno la struttura, quella quotidia- MariaGraziaBregoli game tra detenuti e le fami- ra troppo poche. •
14 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus Novemila Per f onteggiare l’emergenza psi- ologica alla popolazione italiana. chi è interessa o t ova un motore
ologicaderivantedall'epidemiain L’iniziativa è p omossa dal Consi- di ricerca che onsente di visualiz-
psicologi orso, novemila psicologi hanno glio Nazionale O dine Psi ologi zareeraggiungeretuttiglipsi olo-
aderito alla campagna #psicolo- nell'ambi odellacampagna#psi o- gi che hanno da o disponibilità per
Lerestrizionihanno cambiatoimodi di vitaquotidiani online gion ineper fo nire assistenzapsi- logicont olapaura. Sul sito psy.it interventiadistanza.

ILCIELOINUNA STANZA. Comesi vivein un appartamento,in condominioeconi figli piccoli?Lo abbiamo chiestoa quattrofamiglie.E voi come passateiltempo?

«La sorpresa di mangiare insieme»


C’èchiscopre ifornelli, chitrova un aiutonellacreatività dei bambiniechi nel buonvicinato. Epoitutti connessi allarete
Maria Vittoria Adami perchénontuttihanno la Gennari,la famiglia hareagi onel
FrancescoPremi, campo giochiin casa possibilitàanchesolodi AlessandroGennari, inno allafamiglia suoappartamen odelle Golosine:
a quistarneuno».Inevitabilmente, «Nonsignificachesi stiamale per
Nelle giornate lente di isola-
mento forzato in casa, i for-
nelli si sono rivelati un prezio-
«Ilsalottoèunatrincea lacasasi trasforma,echi èligio,
omeFrances o,deveaccettare
chenontuttosia p oprioalsuo
«UfficiodiNicoleincucina forza.La nostragio nata? Ni ole
sialza pres oper andare allavo o
incucina,io res o qualcheminuto
so alleato anche per chi non
ha particolari doti culinarie o Enricoincursorealpino pos o:«Ilsalottoèun grande
campodibattagliaperchéEnri o EiofaccioilpapàdiZoe onZoe tra le braccia. Un
momen ochedinormasarebbe

conicimelidelbisnonno» Maistaticosìvicini»
per chi vuole solo intrattene- hainizia oadavvicinarsi alla impossibileecheoraci avvicina
re i bambini: vi sfidiamo a tro- s oria on le osedel nonnoeva forsecome maiprima. Quando ci
vare uova e lievito in un su- allascoperta.La sala, quindi, èun alziamo,facciamo olazionetutti
permercato di questi tempi. caposaldodiunat incea: tavolo di insiemenell’ufficio dimamma:
La cucina è un campo di pro- omando on unacartina di cereali,bis otti, latte, pc,mouse e
va, di svago, ma anche di spe- Caprino,Risiko,cuscini stampedio dini daevadere.Poi io
rimentazione e, perché no, dappertut oevestiti daincu sore eZoegiochiamo oscendiamo nel
un modo per viaggiare con sa- edaalpino.La cucina sitrasforma porti odel condominiodove
pori e aromi di altri Paesi. orainaula studioorain salada rac ogliamoi fiorisul pra oo
Ma nelle case dei veronesi la pranzo.Emangiandotuttietre e impariamoa usarela bicicletta
vita, senza programmi, è an- tuttii gio niètut oun senzapedali, de orata dal nonno.
cora scandita da qualche da- apparecchiare.Il mio studioè Poisi pranza tuttiinsieme,tuttii
ta preziosa, come quella dei usa odaElenaper lavorare, gio niedopoNi ole riattacca il
compleanni, festeggiati a por- mentreio holamia postazionein lavo oeZoe dorme.Sono ose
te chiuse con i soli familiari unanicchia dellacasa. Finché il positivechefaremmosolo neifine
intorno e con l’aiuto della modemtiene on agganciati tre settimana.Duranteil riposodella
connessione internet per sta- telefonietre omputer... Infine,la bimbasipuò fareciòchevorresti
re più vicini a chi è lontano. cameradiEnri o èun campoda faredaunavita maresta sempre
E poi ci sono i compiti di basket,perchéhasospeso gli indiet o:aggiustarequelmobile,
scuola, le videolezioni da or- allenamenti,e osìabbiamo rio dinareun armadio ola cantina,
ganizzare cercando pc, smart- appesoilcanest o all’armadioe cucinare.Ancheques oti fafare la
phone e tablet che non ricor- FrancescoPremicon Enricoed Elena Righetti nelpomeriggiosi fanno tiri iberie NicoleDa Como,Zoee AlessandroGennari zona ossa. Loscriviamo inun
davamo di avere, ma rispolve- schiacciate.Per fortuna elencoinsieme aquello deiluoghi
rati per l’emergenza. Ilsalot o èunatrincea dove scusadifaredue passi perandare l’appartamen oègrandee Feriecoatte per lui,telelavo o faràresistere fino allafine. E chevisiteremoquando tut o
E chi ha i figli piccoli? Un Enri o,8anni, siaggira vesti o aprendereil gio nale», scherza abbiamoun bal one.Non èfacile, perlei, manon cisi annoia in quandoZoe sarà grande, le finirà.Quandosi svegliaZoe, tra
problema in più perché biso- daalpinoodaincursore. Ha Frances oa fian odellamoglie, masi tienedu o». Elafamiglia fa casadelvicepresidente del racconteremoi gio nidiquando uncambiodi pannolinoemerenda
gna intrattenerli ogni giorno, t ovatouna cassacon i rico di ElenaRighetti,39anni, ancheunelencodelle osedafare onsiglio omunale (M5S) l’Italiaè o nata a casaelei nonse arrivailmomen o dellamusica,in
tutti i giorni. E la fatica è più de bisnonno,tenuti ome dipendentenell’Ufficiopersonale quandosi potràuscire:«Unapizza, Alessand oGennari, 36anni. n’èac orta». Zoeèla figliadiquasi vinile.Fleetwood Mac,Led
grande se non si hanno spazi preziosicimelidal papà diungruppoindustriale.«Non unaserata congli amici fuoriepoi «Ancheil“restiamo a casa” hai dueannidiGennari, eNi oleDa Zeppe in,Stevie Wondero
aperti come un balcone o un Frances oPremi, 39 anni, sempreèdivertente», ontinua, ilri orno a FerraradiMonte Baldo suoilati positivi,basta crearli», Como,36 anni, entrambi MichaelJackson nonfa
giardino e si vive in 70 metri studiosodis oria egeografiae «In ondominio,tenere i bambini dovestavamo sistemandouna spiega.«Subito puòsembrare impiegati,luinell’azienda di differenza,bastaanchesolo il
quadrati al quinto piano di responsabile ommerciale per rinchiusiècomplica o. Magià il casamail cantiereèrimas o diriviveresemprelo stesso tendaggidifamiglia, leiin una frusciodellapuntina per ompere
un condominio. un’agenziadi omunicazione, fattodiriuscire a portare avantiil bloccato.L’elenco ele attivitàin gio no,manonècosì. Ogni società.«Per lei, intelelavo o, l’ariaeriempireil silenzio difuori.
Non è facile, insomma, vive- tuttepassioni chehatrasferi o lavo odacasaèpositivo. Cer o, famiglia- on Enri oabbiamo voltasi costruisce qual osa:il significastare davantial pcot o Levideo chiamatesono
re in casa, «salvare il mondo asuo figlioche orale applica in occorreingegnarsi per utilizzarei anchegira o untelegio nale -ci rappor ospeciale on la orelavorative on lein ombenze immancabili ompagne.Sentiamo
stando in pigiama», come ci- casa,un appartamen oa Ponte dispositiviessendo indueche aiutanoa ontenere la famiglia,il dialogo oni vicini e dellavitadomestica eperme fare inonni inas inenza danipotina,gli
ta una vignetta ormai virale Crencano,in ondominio,senza lavoranoeun bambinochedeve preoccupazioneper la situazione lacomunità seppuredai soli ilpapàalla nostra Zoe».Ma a amiciper unaperitivo virtualee
sulle chat di Whatsapp. Ed ec- giardinoecon l’edicolasot o farei ompiti. Abbiamotre anchelavorativadisalute ed bal oni.Ques oè mol oitaliano ques o«coprifuo obelli o percondividere la vogliadistare
co un altro alleato di impor- casa:«Non abbiamoneppure la computereci riteniamofortunati e onomica». M.V.A. eforsesarà la ricetta checi perenne», ome lochiama insieme,diparlare». M.V.A.
tanza vitale: la connessione
internet. Mamme e papà in dopoemergenza glieventi su tubeper ivideo dellemaestre, ma
telelavoro, figli a scuola onli- LuciaVesentini,esperienzainternazionale MilanoeRoma,e gliincoming per MichelaMoneta,la vitadalsecondo piano nonèfacileperchénon hanno
ne, compiti caricati sui regi- lastampaesterain Toscana.Ma dimestichezza on il omputer,
stri elettronici, videochiama-
te ai nonni che non possono
vedere i nipoti, o agli amici
«ConlericettediParastoe Paras oe,invece dirientrarein
Olanda,hascel odistare on noi».
Idue bimbila adoranoecapis ono
«La gatta cirallegra molto soprattut oper lavideoscrittura.
Laseraprima stampole ose
necessarieeprepa oi ibri per
per un aperitivo virtuale.
Ma la nuova vita «in cattivi- au-pairiranianad’Olanda l’inglese:«Sidivertonoa
mes olarepa ole italiane,inglesie sichiacchieradalbalcone renderlepiù autonomepossibili, le
guidodurante la mattinata,enel

lacasaprofumadizenzero» eilcompleannovaonline»
tà» fa fare anche scoperte, a Farsi,lalingua nativadiParas oe. frattempocercodilavorarein
prima vista banali: c’è la sor- Ilrisulta o èmoltodivertente: cucinacon cellulare epcdel
presa di trovarsi tutti insie- “curioso”inFarsi si dice“Fusùl”e lavo o».Ec’èanche unbeldaffare
me a tavola, a colazione, a poichéDanteèil cucciolocurioso amettereintavola unpranzo e
pranzo e a cena come mai era dicasaèsta o ribattezza oda unacenaper quatt oognigio no:
accaduto prima. E si torna ai Sofia“fusullino”.Per ingannareil «Deviavereideenuove, pe ò liho
fornelli: che fatica inventare temposi cucina.Da qualche stupititutti on unabanalissima
ricette ogni giorno! tempola casaprofumadizenze o, pastaal fo nodirecupe o.Epoi è
Per fortuna la fantasia dei curcuma,limone, zafferano e bello perchédisoli onon
bambini aiuta: si scoprono l’immancabileag io. Epoi mangiamomaiassieme,io sono
creativi non solo nel disegno, facciamoil pane,dituttii tipi. semprefuoriper lavo o».Nel
ma anche nel confezionare SpessoParas oecucina piatti pomeriggiosi gua dala tv, on il
giochi con scatole e scatolo- tipicidellasua terra,mescolando vin olopoi digiocare,e osìsi
ni, decori di carta, colori a ricettedel cent o,no d esud Iran. passaa bal onedove le due
tempera e matite. Ilrisulta o èstrepi oso:riso bimbehannomonta o una tendae
Certo, passato l’entusiasmo basmati,melanzane, uova, usano olori,carta ecar one,
iniziale, ora si fa più pesante pomodo o patate,datteriepoi un addobbanoecreano. «Io, invece,
la quotidianità perché sulle sac odie be a omatiche.La ho ipresoa suonare il pianoforte.
spalle si portano settimane tavolaèsempre mol ocoloratae Nonèfacile lavita rinchiusi, hola
di isolamento. Abbiamo chie- ques ocitira suil morale.Il reperibilitàdel lavoroeprogetti
sto a quattro famiglie di rac- momen ononèfacile per daportareavanti, quindi cèun po’
contarci le loro giornate. Ci LuciaVesentini,adestra,con Parastoe,Dante eSofia FOTOM BRESSAN nessuno.Cosìincasanostra cèchi MichelaMonetaeMassimo Romani conValentina eGiulia diansia,maalmeno si stainsieme.
hanno aperto la finestra di ca- pregaechi fa meditazione:due Al ompleannodiValentina, che
sa, dalla quale si vedono geni- Il ovid hasuggella oalleanze l’abbiamo ontattataperché modisimiliper cercare dit ovare Due ompleanni: unoalle 17 45 quartiereNaviga ori,nellacasa di hainizia oanchea lavorarea
tori in telelavoro e bambini a impensabili, ome quelladella avevamobisognodiuna pe sona unequi ib io interiore.Quando i onnonni ezii ollegativia MichelaMoneta, 42anni, maglia,abbiamo fatto la orta
scuola telematica, ma anche famigliaBressan, diZevio, on che,vis o i nostriritmi lavorativi,ci bimbidormono, spessoalla seraci whatsapp;unoalle 18per gli impiegatanelsettore della tuttiinsieme eabbiamopersino
momenti in famiglia che non la“ragazza allapari”,Parastoe, supportasse oibambini: Sofia, 5 fermiamoincucina per una amici.Ot o persone per tu no, omunicazione,eMassimo trova oun rega inoal
si credeva possibili. Storie 52anni, giuntaincasalo odue anni,eDante Giu io diquasiuno. chiacchieratacon unatazza ditè quatt operciascun cellulare di Romani,48, dipendentepubblico. supermerca o.Giulia hacostrui o
quotidiane, uguali a tante al- mesifa echeora on lo o Volevamochei nostripic oli allozenze o eParas oerac onta mammae papà.Così Valentina Lavita inappartamentononè lacasadi ElsadiF ozen ehanno
tre, che rappresentano la nuo- ondividelavita forzatain crescesse oinunambiente lasua vita inIran ecomevivono il20 marzo haspen o8 facile,ma si cercaditirarsisuil addobba olacasa». Ele bambine
va realtà impensabile e sur- casa.Ma le oretrascorse on “internazionale”,per far lo ocapire adessolà, delleuccisioniche candeline.LasorellinaGiulia, morale:«Ci aiutamol ola nostra aiutanoanchea far mantenere la
reale nella quale ci ha calati il leisono un ontinuo scambio cheesistonoaltri mondiealtri tut oraavvengono,dicome ilsuo invece,9anni, hafat o amicizia gatta,ègiovane egiocherellona», inea:«Valentina hariempi oun
coronavirus in una escala- culturale, ome rac onta Lucia Paesioltreal nostro.E poi èanche paeseabbiaf onteggia o onuna bambinada bal one spiegaMichelacheorganizzale tubodicar one on isassi eogni
tion che non ci ha dato il tem- Vesen ini,41anni, che on il unamanieraper viaggiare da l’emergenzaCovid. Gua diamocon cheèdiventatala suafucina gio natedellebambine:«La mattinami obbligaagli esercizi».Il
po, forse, ancora di renderce- mari o,Manuel Bressan,46,ha casa».Esul piùbelloèarriva o occhiointe nazionale alla percreare on sca oloni, mattinafanno i ompiti, ognuna bello?«Ci si salutadai bal oni, cisi
ne conto. Non è tutto rose e un’agenziadi omunicazione. l’uraganoCovid-19:«Sìeci ha situazioneseguendo le notizie materialidabuttareecolori nellasuacamera, a giornialterni chiede ome va,si parlatra vicini».
fiori, si sa, qui vi raccontiamo «Paras oeènata a Teherane rivoluziona otut o: s opai viaggi sull’Italia,sull’Olandaesull’Iran. tantigiochi creativichemostra unausa ilpcdi casaeunail mio Ipalazzi chedanno sul gia dino
le rose e i fiori. E voi cosa sta- daoltre20annivivead inaereo,rimandatele fieredi Nons orderemo mai questi alla oetanea sulpoggiolo del cellularepersonale eviceve sa. ondominialesono diventatiuna
te facendo? • Amste dam.Io emio mari o P oweineVinitaly, posticipatial gio ni». M.V.A. ondominiodif onte. Siamo in Hannopiattaforma e inkdiYou piazza. M.V.A.
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 15

Veronaeilcoronavirus ArrivaYouPol, Inqueste settimane diemergenza, chiamare i numeri di emergenza». viare la segnalazione. La app con-
dice il minist o Lamorgese, «dob- Se,pe ò,«nonsipuòchiamareper- sentiràdigeolocalizzarelaposizio-
appperdenunciare biamorimanereacasa,maleistitu- chè testimoni o perchè vittime di ne di chi denuncia e i dati verranno
zioni ontinuano ad essere al vo- violenza domestica» aggiunge, si inviati direttamente alle questure,
Grandeattenzione perdifenderele fascedeboli leviolenzeincasa st o fian o, dunque non esitate a puòscaricareappun oYouPolein- chepotrannocosì intervenire.

DIRITTO. Tr bunali fermi,ma leregole nonmutano. Parlaladocentedi Scienzegiuridiche

Tuteladidonneeminori
ecrisifamiliariinaumento
Nonsifermal’emergenza
Cordiano:«Trattamentospeciale,inderogaallenormeCovid,pericasi
gravi.Lagiustizianonsibloccapergliabusieleviolenzedomestiche»
La giustizia civile si ferma genze di sicurezza e di salute
per il Coronavirus, ma non si dei singoli, ma anche in una
fermano le emergenze legate dimensione ulteriore. Pertan-
alle crisi familiari, e non mu- to, ragioni di salute e di sicu-
tano le regole fondamentali rezza che interessino i mino-
che governano la gestione ri, entrambi i genitori, ma an-
dei figli in presenza di genito- che i familiari (e con partico-
ri separati. Ne abbiamo parla- lare riguardo a familiari an-
to con Alessandra Cordiano, ziani) possono anche porsi in
docente di Diritto di famiglia contrasto con la regolare al- Nonsi fermanoleviolenzesu donne e minorianchedurantel’emergenza coronavirus
al dipartimento di Scienze ternanza delle frequentazio-
giuridiche. ni. messaggiodiringraziamen o da
Italianibloccati all’estero partedellamamma diAndreauna
L’emergenza sanitaria diventa Si tratta di una casistica molto voltachesuo figlio erariuscito a
inevitabilmenteancheemergen-
za familiare. Quali regole per chi
sitrovaincontesti separativi?
ampia e di conseguenza difficile
daregolamentare. Vince ilbuon-
senso?
AndreadinuovoaVerona o narea casa. «Purt oppoci sono
altresituazioniinat ocon rientri
difficili,ma siamoquipe p ovare
Le norme che hanno dispo-
sto le misure straordinarie e
È evidente che ogni singola
situazione familiare, per Comencinidàiriferimenti adaiutaretutti»,spiega
Comencinidopoche ieriil si o

achinonriesceatornare
urgenti per contrastare la dif- quanto complessa e giuridica- dellaFa nesinaha omunicatodi
fusione del Covid-19 hanno mente articolata, non possa riceverecirca 7mila telefonateal
previsto un trattamento spe- che essere valutata specifica- gio nodaitalianiindiffi oltà
cifico per le cause che deriva- AlessandraCordiano, docente didiritto di famiglia mente e al di là di ogni previ- all’este o.
no da rapporti di famiglia: sione normativa astratta. Unabrutta avventura onclusa «Perchi avesse bisognopuò
sebbene i recenti provvedi- la persona e per quelli relativi compatibilità con le situazio- Ma, posto che nelle crisi fami- alie o fine,ma on altre ontattarmidirettamente», va
menti abbiano sospeso an- a: tutela dei minori, ammini- ni concrete: i decreti ministe- liari, le regole di trasparenza, situazioniancoramol o avantiilparlamentare scalige o
che tutte le udienze di separa- strazione di sostegno, interdi- riali non hanno sospeso i lealtà e collaborazione do- ingarbugliateeinattesa di dellaLegache tra l’alt ofap oprio
zione, di divorzio e quelle a zione, inabilitazione nei soli provvedimenti del giudice vrebbero informare sempre i chiudersinel mig ioredeimodi. partedellacommissione Affari
coppie di fatto, già fissate nel casi di urgenza e di indifferi- che regolamentano i tempi rapporti fra i genitori, in que- Riuscendoa o nare a casa. Ha esterie omunitari,«la appdell’
mese di marzo, è stata previ- bilità. La giustizia va avanti di permanenza dei figli pres- sti tempi emergenziali, il sen- potutoabbracciare mamma, unitàdi crisidellaFa nesina èutile
sta la possibilità per l’avvoca- anche per i casi in cui si ren- so ciascuno dei genitori. Con so di responsabilità indivi- papàefratelloAndreaRottigni, perchi si t ovaall’este o, si può
to che “ravvisi un pregiudi- da necessario un trattamen- il provvedimento del 10 mar- duale e collettiva deve preva- lostudenteveronese cheera scaricareall’indirizzo
zio” di depositare telematica- to sanitario obbligatorio, le zo 2020 il Governo ha spiega- lere su ogni istanza egoistica, rimastoblocca oinS ozia a ht ps://www dovesiamonelmon-
mente una richiesta di urgen- procedure connesse interru- to che «gli spostamenti per rivendicatoria e, ovviamente, Edimburgo,dove stadaalcuni do.it/smar phone.html.Gli italiani
za che sarà valutata dai giudi- zioni di gravidanza e quelle raggiungere i figli minori pretestuosa. In caso di disac- anniimpegna o neglistudi in chehannourgentenecessità di
ci. relative agli ordini di prote- presso l’altro genitore, oppu- cordo, i genitori potranno e onomiadelturismo. o nareinItalia devonoregistrare
zione contro le violenze do- re per condurli presso di sé, sempre rivolgersi ai propri av- Nonc’erano più volti,non lapropriaposizione nel mondosul
Come si sta muovendo la giusti- mestiche e gli abusi familiari. sono consentiti, in ogni caso vocati, che sapranno trovare avevaguantiemascherine ela portale
zia rispetto alla gestione e tute- secondo le modalità previste la giusta composizione della suafamiglia era mol o www dovesiamonelmondo.it,eva
ladei minori? Le restrizioni agli spostamenti dal giudice con i provvedi- singola vicenda, anche nelle preoccupataper lui,aveva VitoComencini onsultatalaschedadel Paese
Continuano ancora a essere hannosuscitatomoltiinterroga- menti di separazione o divor- ipotesi di coppie separate an- ontatta oanchela Fa nesina doveci si t ova
celebrati i procedimenti del tivi tra i genitori separati per zio». Così ha già disposto il cora solo di fatto o per le qua- oltreilConsola o ma senza eanchedive onesian ora su:www.viaggiaresicuri.itper
Tribunale dei minorenni per quanto riguarda l’organizzazio- Tribunale di Milano nei gior- li non sia stato ancora deposi- risposta,poi finalmente bloccatiall’este oce nesono organizzareil viaggio»,spiega
le adozioni, quelli relativi ai ne delle visite ai figli. Quali le in- ni scorsi: «Le disposizioni li- tato l’accordo di negoziazio- qual osasi erasblocca o e dive si,chestanno cercando di an oraComencini,«senonsi
minori stranieri non accom- dicazioniinquesticasi? mitative degli spostamenti ne assistita. Può venire in aiu- grazieadvolo ommerciale era fareditut oper p ovarea trovanoau onomamente
pagnati, ai minori allontana- Nel caso di genitori separati, per effetto del Coronavirus to, in questo caso, una scrittu- riusci ofinalmente a o narea rientrareincittà o p ovincia per informazioniper organizzare il
ti dalla famiglia e alle situa- le previsioni normative dei non sospendono il calenda- ra privata, corredata di ogni Veronadamamma Giovanna poiunirsi alle rispettivefamiglie in rient oinsicurezza bisogna
zioni di grave pregiudizio; co- «decreti Coronavirus», che rio dei tempi di frequentazio- informazione utile, che fac- chetan osi eradata dafare ques omomen odigrandissima chiamareilnume o 0636225
sì per le cause relative a obbli- impongono un fermo alla mo- ne fra genitori e figli, che dun- cia riferimento alla situazio- perp ovare a risolvereuna difficoltàper tutti. attivo24ore su24oppure
gazioni alimentari derivanti bilità delle persone, non equi- que deve proseguire con le ne di fatto, all’attesa di un situazione omplicata. Dellasituazione diAndreasi era ontattare
da rapporti di famiglia, di pa- valgono all’arresto anche del- modalità previste dai provve- provvedimento dell’autorità Malasua s oria èsimilea subi ointeressa o Vi o l’ambasciata/ onsola odi
rentela, di matrimonio o di af- la normale alternanza nella dimenti di separazione o di- giudiziaria e all’autonoma re- quelladitantialtri italianiche Comencini,deputatoveronese ompetenza.Qui sit ova l’elen o
finità, per i procedimenti “ur- frequentazione dei figli mino- vorzio». Sempre, natural- golamentazione degli incon- dopolacancellazione dituttii dellaLega,chesi eraattiva o on i sedierecapiti:
genti” aventi a oggetto la tute- ri da parte del genitore non mente, se questi spostamenti tri. • volidaeper l’Italiaad variorgani di ompetenza epoi ht ps://www esteri.it/mae/it/mini-
la di diritti fondamentali del- convivente, a condizione di siano compatibili con le esi- © RIPRODUZIONER SERVATA eccezionediquelli ommerciali: avevaanche ricevu oun ste o/laretediplomatica». L.MAZ.

INTERVENTI
DI ADEGUAMENTO
ANTISISMICO

• locali • globali
• edifici industriali
• edifici civili
16 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus IlcodiceIban Il gruppo Athesis con L’Arena, Te- prioasostegnodellasanitàscalige- drà spreca o. Convoglieremo im-
learena e RadioVe ona, assieme al ra. Vi garantiamo che non un solo mediatamentelerisorse e onomi-
perledonazioni ComunediVe ona eallaFondazio- centesimo che arriverà sul on o che, man mano che arriveranno,
ne omunitàve onese,hadecisodi orrente nume o IBAN T 85 X nell’a quis o di ciò che negli ospe-
Lacittà in aiuto a chicombatte elavorainprima linea dareilviaadunarac oltafondipro- 0503411711000000006210an- dalièpiù urgenteescarseggia.

LARACCOLTA FONDI. L’iniziativaafavore del personalemedicoe paramedicodelle struttureveronesi. Lagara disolidarietàha superatogiàil milione dieuro

VeronaFiere,undonoda50milaeuro
Erogate due tranche di pagamenti Lacelebrazionedel Duomo
perl’acquistodinuovi ventilatori
pompeper infusionedeifarmaci Lamessaindiretta
monitoredispositividisicurezza suTelearenaelarena.it
Messafestivaai tempi del
Co onavirus,con i fedeli
ollegatidirettamenteonlineo
intelevisione. Dopodue
domenichenellachiesa diSan
Fermo,domani lacelebrazione
domenicalesarà trasmessa dal
DuomodiVerona.
Stavoltaverrà mandatain
direttasiasuTelearena chesul
si olarena.it.Acelebrarela L’internodellaCattedrale
santamessasarà il parro o
dellaCattedralediVerona, webdel nost o gio nale,
monsLuigiCottarelli. www.larena.it.Ladiretta
Appuntamen oalle ore11.La streamingdiventaun aiu o
messapotràessereseguita accompagna odaunsignificato
nonsolointelevisione sul spiritualeoffer oai fedeli
canale16 dove trasmette nellimpossibilitàa partecipare di
solitamenteTelearenama personaalla messadomenicale
anchedaqualsiasidispositivo perle disposizioni deldecreto del
onnessoadInte net: presidentedel onsig iodei
sma phone,tablet, omputere ministri,Giuseppe Conte,entra o
smartTV. Perchi sceglierà invigorel8marzo 2020cheha
questase onda opzione sospesole messe intut oil nost o
basteràcollegarsialla pagina paese.

Nuoviservizi

Acli,consulenzalegale
eunalineaperl’ascolto
LeAcli diVe ona potenzianoi
servizial cittadinonell’ambi o
dell’iniziativa“Vicinia distanza”.
Ilpresidente di VeronaFiere Maurizio Danese Dopounprimo impegno
nell’emergenzacon il
Francesca Lorandi ulteriormente la quota di un ai volontari delle pubbliche il Comune e la Fondazione co- spositivi di sicurezza per il ontribu oallarac oltafondi
milione 136mila e 144 euro assistenze di tutto il territo- munità veronese, che gesti- personale medico e parame- “AiutiAMOVe ona”,negli ultimi
registrata venerdì, quando le rio veronese. Veronafiere», sce la raccolta e la destinazio- dico. E tanto altro si potrà fa- gio nisono stati implementati
Piccole e grandi gocce che, in- donazioni erano state com- aggiunge Danese, «è parte at- ne dei fondi. In queste prime re nelle prossime settimane, nuoviservizi. Traquesti, la inea
sieme, possono formare un plessivamente 4033. tiva della comunità e con que- due settimane è stato già pos- grazie al continuo sostegno ACL inASCOLTO
mare. Così continua a salire a E al lungo elenco ieri si è ag- sto gesto di solidarietà inten- sibile erogare due tranche di dei veronesi, al prezioso con- (045.8065500)chetuttii ItaloSandrini, presidenteAcli
ritmi vertiginosi la raccolta giunta anche Veronafiere de sostenere l’impegno pagamenti a sostegno di chi tributo di Veronafiere, al sup- gio nidal lunedì alsaba o sarà
fondi promossa dal gruppo Spa, che ha aderito ad #aiu- straordinario del servizio sa- sta affrontando in prima li- porto arrivato nei giorni scor- attivaper rispondere,grazie a volontario previoappuntamen o
Athesis, grazie alle donazioni tiAMOverona sostenendo la nitario, così come la speran- nea questa emergenza: una si da personaggi celebri come 9volontariqualificati, alle allamail
di tantissimi veronesi, dai campagna con una donazio- za che la nostra città e il no- prima di 490mila euro, e una la campionessa Federica Pel- chiamatedeicittadiniche si ufficioprogetti@acliverona.it,
semplici cittadini che metto- ne di 50mila euro. «In que- stro Paese possano presto ri- seconda erogata nei giorni legrini, che è stata coinvolta sen onosoli,hanno bisognodi rispondeconuna onsulenza
no a disposizione quanto nel- sto momento di urgenza e dif- tornare a guardare al futuro scorsi, di ben 570mila euro. nel nuovo progetto di crowd- faredueparole onecessitano telefonicagratuita ancheper
le loro possibilità a imprendi- ficoltà», spiega il presidente con fiducia». Fondi che sono stati suddivi- funding di Sara Cavazza Fac- diunorientamen o sui servizi informazionisul decre o Cura
tori che hanno donato grandi di Veronafiere Maurizio Da- Piccole e grandi donazioni si nelle varie strutture ospe- chini, direttore creativo del delterri orio.Ean oralo Italia.Cè poi Appunti divita
cifre, e poi squadre sportive nese, «il Consiglio di ammini- che stanno dando un impor- daliere della provincia per brand Genny, che ideato la sportellovirtuale cristiana,unapp ofondimen o
dilettantistiche o professioni- strazione insieme ai dipen- tante aiuto concreto. La cam- l’acquisto di ventilatori di campagna digitale #INSIE- geni ori&lavo o,allarga oper settimanalechesarà pubblica o
ste come l'Hellas Verona. denti di Veronafiere sono vici- pagna coinvolge infatti, oltre sub-intensiva, pompe per l’in- MEperVERONA: quanto l’emergenzaallatematica più sulsito www.aclive ona.it onun
Una gara di generosità che ni ai medici, agli infermieri, dal quotidiano L’Arena, Te- fusione dei farmaci, monitor raccolto sarà destinato all’ini- ampiadelletutela deidiritti del branodelvangelo, un ommento
anche ieri ha fatto innalzare agli operatori sociosanitari e learena, RadioVerona, anche multiparametrici oltre a di- ziativa de L’Arena. • lavoratore.Unavvoca o edunap opostadipreghiera.

LADONAZIONE. Ierila consegnadi quattrodispositivi da partedel RotaryClubVerona Nordai Prontosoccorso cittadini

Pazienti e famiglie, li avvicina un tablet


Parlailmedico Zerman: ma e Borgo Trento. La conse- una piccola invasione virtua- sta malattia è sconvolgente». stiamo in attesa, entro la fine
«Un modo per poter creare gna a Borgo Trento è avvenu- le del mondo esterno all’inter- Se i tablet dovessero funzio- del mese dovrebbe finalmen-
ta ieri pomeriggio tramite no della zona del primo soc- nare bene nella struttura te arrivare nuova attrezzatu-
contattovirtualeconchi Germana Zerman, socia del corso. Sarà dura per i familia- schermata e rivelarsi dei di- ra». Intanto la solidarietà al
ècostrettoall’isolamento» Club e ormai da quasi ri vedere i loro parenti blinda- spositivi adeguati, il secondo personale sanitario si manife-
vent’anni medico di pronto ti dentro i caschi, ma penso passo potrebbe essere di por- sta con continue donazioni
Tentare quello che finora si è soccorso. «Le persone in iso- che sia giusto che li possano tarne altri anche nei reparti di pizze, pasti e gelati.
rivelato impossibile. Ossia fa- lamento non riescono ad ave- salutare e mandare loro una Covid e in quelli di rianima- «Ci fa piacere sentire il calo-
re in modo che le persone ri- re alcun tipo di contatto con i parola di saluto e conforto». zione. re della gente, sono gesti che
coverate nei Pronto Soccorso loro parenti e i cellulari sono Germana, già lo sa, avrà per «Molta gente mi chiede co- rincuorano. Ma in ospedale
degli ospedali veronesi possa- inutilizzabili per chi è attacca- sempre impresse nella men- sa possa donare e le raccolte servono cose concrete per sal-
no mantenere un minimo to a un respiratore e indossa i te le immagini di questi gior- di fondi stanno mobilitando vare le vite umane», conclu-
contatto con i loro familiari, caschi per la ventilazione», ni. «Per tutta la mia vita pro- aziende e categorie professio- de Zerman. «Ci definiscono
pur se in maniera virtuale. È spiega il medico che da sette fessionale non potrò mai di- nali, ma ciò che davvero ci ser- eroi ma facciamo solo il no-
questo l’obiettivo della dona- anni è in prima linea a Borgo menticare gli occhi smarriti ve non riesce ad arrivare nei stro lavoro, tra lo sconforto di
zione di quattro tablet fatta Trento. «I tablet, che hanno di chi si trova isolato a lottare Pronto Soccorso, perché re- assistere persone che non ce
dal Rotary Club Verona uno schermo più ampio, pos- per sopravvivere», dice con spiratori e caschi per la venti- la fanno e la gioia di veder tor-
Nord perchè siano suddivisi sono essere tenuti in mano la voce rotta dall’emozione. lazione sono contingentati nare a casa chi invece supera
tra le strutture di Borgo Ro- da noi operatori e consentire «L’impatto emotivo di que- dalla Protezione Civile. Re- il calvario». • C.BAZZ. Un’ambulanzadavanti alProntosoccorso diBorgo Trento
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 17

Veronaeilcoronavirus Confermati Nessunasospensione al traffico in sentire ai cittadini di fare jogging, della cir olare sindacale che impo-
Lungadige Attirag io, fino a dome- andareinbiciclettasenza il peri o- nedinonfareattivitàsportivaall’a-
idivietiperciclisti nica26aprile.Normalmente,infat- lo di incrociare au o e praticare perto, il lungadige rimarrà regolar-
ti,illungadigevenivachiusoaltraf- sport. Tuttavia, per garantire il ri- menteaper oaltraffi otuttiigior-
Unpunto di riferimento peri lettoridelquotidiano ecamminatori fi o,duranteigio nifestivi per on- spet o delle norme anti ontagio e ni,fino al 26aprile.

L’INIZIATIVA. Qui sotto l’elenco di chi aderisce e per le rivendite che vogliono aggiungersi c’è il numero verde apposito 800 013 764 e l’indirizzo mail diffusione@larena.it

L’edicolante vi porta L’Arena a casa


Anchechi nonpuò ononvuole
Le edicole a Verona e provincia per consegna a domicilio
uscirepuòavere ogni mattina
ilnostroquotidiano adomicilio
Verona Verona Bovolone Legnago Roncanova di Gazzo V.se
Dama SNC Tabaccheria Tagliafierro Edicola 2001 Ambroso Matteo Selle Oriana
Servizioattivo incittà eprovincia Via Pancaldo, 1
340 9122781
Via Caccia, 3/A
045 584247
Via Madonna, 126
340 6044574
Via Roma, 22
044 220773/335 8248434
Via Roma, 32B
044 257008
Verona Verona Legnago S. Giovanni Lupatoto
Broglie - Peschiera
Cartolibreria Ca' di Cozzi Bolla Andrea Tabaccheria di Donini Avogaro Mercanti
Danzi Veronica
Largo Ca' di Cozzi, 36 Via Giberti, 18A Via Minghetti, 8 Via Roma, 28
Via dell'Artigianato, 1
045 8342923 045 8012310 044 223401
045 7551037 S. Giovanni Lupatoto
Verona Verona Legnago Faccincani Marco
Bussolengo
Sartori Marco Adami Claudia Carrirolo Cristina Via IV Novembre, 33
Tmk di Fasoli
Lungadige Re Teodorico, 8 Via Leoni, 15 Via Verona, 16 045 8750456
Via Verona
347 8502888 045 594958 347 6778153 S. Martino Buon Albergo
045 7150346/331 1561267
Verona Verona Legnago Cartoleria Pizzoli
Castel d’Azzano
Benini Davide Bettoja Alessandro Azimut Via XX Settembre, 33
Saggioro e Meneguzzi
Via Mantovana, 10 Via Santa Elisabetta, 6A Via Duomo, 28 045 2066530
P zza Violini Nogarola, 13
045 954156
Verona 045 8520488 Legnago Salionze - Valeggio SM
Verona Ceradini Alessandro Edicola di Ambrosi Tabaccheria Salionze
Dolce'
Ruzzante Gianni L ge Porta Vittoria, 6A P zza Garibaldi, 12 Via Del Garda, 21
Edicola Salvaro
C so Porta Borsari 371 4137304 042 228990 Sanguinetto
Via Brennero, 163
045 597545 Benassi Andrea
Verona 348 3853249 Lugagnano di Sona
Verona Taurino Andrea Castioni Sergio Corso Battisti, 212
Domegliara - S.Ambrogio 044 281677
Guerra Andrea Via Bengasi, 18 Via Cao Pra, 28
Nanni
Via Bacchiglione, 8A 327 7378526 045 514268 Vago di Lavagno
Via De Gasperi, 31
Unmessaggiodi speranzainedicola 340 5139398 Tosi Lisa
Arbizzano - Negrar 347 4802802 Malcesine
Verona F.lli Bernardinelli Giornali e Riviste Broglia Via Provinciale, 15
L’Arena direttamente a casa no L’Arena il cui spirito è re- Dossobuono di Villafranca
Vicolo Casella, 1
Tabaccheria 31 di Perantoni Via San Francesco, 48 Velo Veronese
vostra. È l’iniziativa degli edi- stare sempre vicina ai suoi let- Gasparini Alberto
colanti veronesi che hanno tori. E vuole esserlo a mag- Via Massalongo, 3A 045 9610534 349 4343529 Campara Riccardo
Via Cavour, 59
deciso di avviare un servizio gior ragione in questo perio- 045 596232
Arcole 045 987189
Via Lessinia, 11
di consegna a domicilio del do. Gli edicolanti nell’elenco Mena' di Castagnaro
045 6519056
nostro giornale, per venire in- qui a fianco, in continuo ag- Verona Tuttovideo SNC La Rizza di Villafranca Terazzan Cosetta
contro a quanti non possono giornamento, dunque porta- Pelosato Gianni Via Nogarole, 5 Edicola Cart Merlino P zza Mantovani, 5 Villafontana - Oppeano
o non vogliono uscire ma de- no il giornale a casa, ogni P zza Isolo, 5B 045 7635654 Via Rizza, 200 044 2675667/347 4407462 Colato Graziana
siderano comunque leggere mattina. Dovete solo indivi- Via Villafontana, 165
Verona Badia Calavena 045 8520540
il quotidiano cittadino. duare il vostro edicolante di Pizzoletta di Villafranca
045 7145002
Perchè l’emergenza Corona- fiducia o quello più vicino. Carrara Emanuela Tagliapietra Mame' di Bometti Rita
virus non ha chiuso le porte
di servizi essenziali come l’in-
Gli edicolanti che, invece, vo-
gliono aggiungersi alla squa-
Via Pieve di Cadore, 12 Via Marconi, 19
NEWS Via Piave, 3/A Villafranca
349 3807781 045 7810509 045 7903880 Polo Maria Rita
formazione e del loro veicolo dra possono fare riferimento
Via Pozza, 7
principale: le edicole. Per alla circolare ricevuta insie- Verona Bonavigo Povegliano Veronese
questo molti edicolanti han- me a L’Arena e contattare l’uf- 045 6302453
L EGO-HUB

Bar Edicola 2 Mondi Campagnari Flavio Baciga Angelo


no deciso di far fronte alle dif- ficio Diffusione al numero Via del Carretto, 20C Via Trieste, 55 P zza 4 Novembre, 9
ficoltà di chi non si può muo- verde 800 013 764 o mail a
diffusione@larena.it. • A.G.
045 8267035 044 273045 045 7971562
vere per garantire ogni gior-

ATAVOLACON L’ARENA. Laprimacreazione è giàarrivataviawhatsapp alnostro giornale. Masiamosoloall’antipasto

Tuttichef acasa,mandateci lericette


Oggisicomincia con i«risinidiGreta»
Liberospazioall’ispirazione:dolce e salato,tradizione venetao piattidituttoil mondo
Greta è stata la prima. Ha cattivi pensieri. Trasforman- GLI INGREDIENTI. Frolla: 200 PROCEDIMENTORIPIENO. Por- dici tondi di dieci centimetri
scelto di ingolosirci con i suoi doli in salati o dolci, come ha grammi farina, due tuorli tiamo il latte ad ebollizione di diametro - se non avete al-
risini. Passando direttamen- fatto Greta Pozza con i suoi grandi, 90 g di zucchero a ve- (abbassare la fiamma appe- tro in casa potete usare un
te al dolce. Ma «a tavola con risini. Si sentano tutti coin- lo, 100 grammi di burro fred- na bolle) con la scorza di limo- coppapasta o il tappo di un
l’Arena» è solo all’antipasto. volti. Mamme, nonne, papà, do, un pizzico di sale. Ingre- ne, i semi e la stecca di vani- vasetto di conserva - ho dispo-
Siamo all’inizio, e abbiamo ragazzi, bambini. Chi, insom- dienti Ripieno: 100 grammi glia, aggiungo poi lo zucche- sto poi i tondi all’interno di
voglia di entrare nelle vostre ma, ha voglia di mettersi in di riso vialone nano, 50 gram- ro, un pizzico di sale, il riso e pirottini precedentemente
cucine per condividere - a de- gioco ai fornelli. Potete abbi- mi di zucchero, 600 grammi lascio cuocere a fuoco dolce imburrati e infarinati (se so-
bita distanza - le vostre opere nare tradizione a modernità. di latte, una scorza di limone per 20 minuti mescolando no in silicone potete saltare
di ingegno e di piacere. Ispira- Potete improvvisarsi artisti non trattato, una bacca di va- spesso per evitare che il ripie- questo passaggio). Ho riem-
tevi, con il piacere di azzarda- da cucina minimal. Potete niglia, 30 grammi di burro, no si attacchi sul fondo e bru- pito i pirottini di pasta frolla Irisinidi Verona realizzati daGretaPozza
re. Segnatevi, allora, ancora sposare la ricca cultura vene- tre tuorli, un pizzico di sale ci. Al termine della cottura, con il ripieno al riso e li ho
il numero whatsapp al quale ta. Potete dare spazio a radici quindi a fuoco spento, ho ag- fatti raffreddare in frigorife-
inviare il vostro piatto preferi- anche lontane. Nord, sud, PROCEDIMENTO FROLLA. Pre- giunto il burro e lasciato raf- ro per trenta o quaranta mi- Idisegni dibimbi e ragazzi
to: 335.6390147. Vogliamo ovest, est. Mai come adesso paro la frolla mettendo in pla- freddare. Appena raffredda- nuti.
foto, ricetta, indicazioni pre- tutto il mondo dev’essere pae- netaria burro freddo e farina, to il ripieno ho tolto la scorza
cise per la realizzazione del se. Iniziamo, dunque, con i ottengo un effetto «sabbia di limone e la stecca di vani- LACOTTURA. Forno a 170 gra- Tanteiniziative perchi dimeticatei disegni dei
piatto. E magari anche il no- «risini alla Greta». umida». Potete fare la stessa glia, e ho aggiunto i tre tuorli di. Ho cotto i risini per i pri- rimanea casa,perstare un bambiniedei ragazzi,ne sono
me (pure di fantasia) che vor- Nome dato da noi, in attesa cosa anche a mano. Aggiun- (qualcuno in questa fase ag- mi 10 minuti nella parte più po’insieme edivertirsi in arrivatigiàmigliaia,sono stati
rete attribuire al vostro capo- che altri siano più ispirati nel go i due tuorli, lo zucchero ed giunge anche due cucchiai di bassa del forno e poi altri 15 famiglia.Lericette degli pubblicatisul nostrosito e
lavoro da cucina. suggerirci, di volta in volta, il il pizzico di sale. Con il gan- rum, io l’ho omesso). minuti nella parte centrale. chefdicasanostra sono anchesul nostro giornalema
Nessuna gara, sia inteso. nome da accompagnamento cio formo l'impasto e poi lo A cottura ultimata ho sforma- solol’ultimoprogetto del continuarea mandare ivostri
Non siamo qui per giudicare alle loro creazioni di tavola. lavoro pochi secondi con le CREAZIONEDELRISINO. Con il to e lasciato raffreddare. Se vi nostrogiornale e lavorialnumero WhatsApp
nessuno, ma per godere di Ci fermiamo qui e diamo spa- mani per formare una palla. mattarello ho steso la pasta piace potete cospargerli con cominciamogiàad arrivarei 335 6390147,così
uno spazio inatteso che pos- zio ai risini della nostra lettri- Copro con la pellicola e lascio frolla dello spessore di tre mil- una spolverata di zucchero a vostrilavori. Però non continueremoa stareinsieme.
sa rubare proprio lo spazio ai ce. riposare in frigo. limetri circa e ho ricavato do- velo. • S.ANT.
18 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus Postodiblocco IcarabinieridellaCompagniadiCapri- diassicurarsicheau omobilistiemo-


nosono stati impegnati ierinelservi- ociclisti si muovesse o solo per mo-
adAffi zio di cont ollo della cir olazione ad tivazioni previste dalla normativa in
Affi,nellazonadelcentrocommercia- essereperil ontenimentodell’epide-
Focolaidevastantinelle strutture d’accoglienza le. S opo degli accertamenti quello miadiCovid19 (fo oPe ora).

LEGNAGO. L’epidemia chehagiàcolpito 5 dipendenti si è trasmessaanche aglianziani dell’istituto di corso della Vittoria

Casadi riposo,tremorti
nelcorsodi una notte
Rimanel’incognitadeinumeri reali delcontagio
Corsaai controlli eregole piùferree all’interno
Fabio Tomelleri momento, sono custodite nel- tempo l’istituto, che per evita-
le celle mortuarie dell’istitu- re la diffusione del coronavi-
to, in attesa del trasferimen- rus nelle scorse settimane
Tre anziani deceduti per col- to per la sepoltura. Per uno aveva bloccato le visite dei pa-
pa del Covid 19 in una sola dei tre defunti, quello affetto renti, ha adottato ulteriori
notte nella casa di riposo di da problemi cardiaci, sarà ne- precauzioni. Verga riferisce:
Legnago. cessario un passaggio preven- «Abbiamo isolato il vecchio
Alla fine all’istituto di corso tivo all’ospedale Mater Salu- blocco della casa di riposo,
della Vittoria è accaduto ciò tis per l’espianto del pacema- dove si trovavano pure i pa-
che si temeva. Ovvero la diffu- ker. L’incognita che ora aleg- zienti deceduti e i dipendenti
sione tra i pazienti, con effet- gia sull’istituto legnaghese ri- contagiati, da quello più re-
ti letali, dell’epidemia, già ri- guarda la reale diffusione del cente, sul retro, per scongiu-
scontrata nell’ultima decina virus tra dipendenti e ospiti. rare un’ulteriore circolazione
di giorni tra cinque dipenden- Non a caso i sindacati, nelle interna del morbo. Stiamo
ti risultati positivi ai tamponi scorse settimane, avevano proseguendo nel recupero di
dopo essersi messi in quaran- protestato con l’Ipab sia per nuove mascherine filtranti
tena. Per questo motivo, i di- la carenza di presidi a disposi- da consegnare agli operatori
rigenti dell’Ipab sono stati co- zione dell’organico, tra cui le che lavorano a stretto contat-
stretti a correre ai ripari onde mascherine poi acquistate to con gli utenti».
evitare che altri anziani, tra i dall’istituto, che per l’esiguo Il sindaco Graziano Loren-
150 accolti nella struttura, numero di tamponi, meno di zetti segue da vicino l’evolver- L’ingressodellacasadi riposodi Legnago FOTOSERVIZIO DIENNE
vengano falcidiati dalla pan- una decina, effettuati tra il si della situazione. «Ho avu-
demia, come purtroppo è ac- personale. to un riscontro positivo da
caduto in questi giorni nella «Il problema», sottolinea il parte dell’Ulss 9 sulla richie- Lasituazionea Lazise L’Ulssdaieridistribuiscemascherine
casa di riposo del limitrofo presidente Mario Verga, «è sta di coordinamento delle
paese di Villa Bartolomea.
Ieri mattina, dunque, i verti-
ci dell’istituto cittadino han-
che allo stato attuale non so-
no stati eseguiti nuovi tampo-
ni, di competenza dell’ufficio
azioni preventive e di conteni-
mento da effettuare nella ca-
sa di riposo». «Certamente»,
TerzodecessoaColà ChirurgicheeFFP2
no comunicato al sindaco
Graziano Lorenzetti che, nel-
igiene dell’Ulss, per farci com-
prendere quanti siano i casi
prosegue, «si poteva partire
prima. All’insorgere dei pri- Capoluogo,casisospetti peroperatoriepazienti
la notte tra venerdì e sabato, positivi tra ospiti e infermie- mi casi di positività tra gli
il temibile virus ha provocato ri, compresi glli asintomatici. operatori, ho chiesto all’Ipab Nellanotte èmancataunadelle mascherinereperitedalla Arrivatele mascherine chirurgicheedFFP2.Oggi sarà la
la morte di tre anziani, un uo- Tutto ciò nonostante nel no- di avviare la sanificazione del- 12anzianelaiche ospitatea direzionedellastruttura, il sinda o chirurgicheedifacciali filtranti voltadellacasa MadreMaria
mo e due donne, nel giro di stro organico ci siano due di- la struttura e di essere costan- Colà,inun’ala separata da diLazisehafat o recapitare FFP2. Ieril’Ulss 9ha ontattato dell’Imma olatadiColàdiLazise.
poche ore. pendenti formati proprio per temente informato sull’evolu- quelladellesuore.Da giornile schermip otettivicomequelli tuttele casedi riposoecentri Neip ossimi giorni verranno
Il primo deceduto, un 80en- gestire questo tipo di anali- zione del contagio». Il primo sue ondizionieranomol o fornitidalla Regione. «Neabbiamo servizidiVe ona eprovincia onsegnatii dispositivi per un
ne, era affetto da patologie si». «Senza la disponibilità cittadino aggiunge: «Ho fat- gravi.Ri ordiamoche nella omprati20mila daun perstimare il fabbisogno ditali totaledi30 500mascherine
cardiache. Le due donne, en- dei test», annota Verga, «sia- to presente alle autorità, tra casadiriposodiColàvivono imprenditoredellazona,chene ha dispositiviper f onteggiare chirurgichee500 FFP2che
trambe 90enni, avevano ma- mo praticamente bloccati e cui la prefettura, le necessità circa70donne,tutte risultate donatial Comune altri 2mila»,dice l’emergenzaCovid-19.Giàieri andrannoacoprire le esigenze di
nifestato febbre da alcuni non possiamo avere cognizio- impellenti di cui ha bisogno positivealCovid 19, ome LucaSebastiano, «ledistribuiamo pomeriggioil pe sonale utentieopera ori impegnati
giorni. Improvvisamente la ne della quantità di portatori la casa di riposo, legate so- buonapartedel personale, onquelle dellaRegionedando la dell’IpabMariaGasparini di nell’assistenza.Il criteriodi
situazione è precipitata per inconsapevoli del virus. Il sin- prattutto alla carenza di me- anchese indiversi prioritàalle casediriposo diColà Villabartolomeaharecupra o prioritàdidist ibuzione èstato
tutti e tre, portandoli alla daco si sta prodigando con le dici, infermieri e operato- asin omaticheo ocn sintomi eLazise,dovepure cisono due almagazzino e onomaledi determina oinbasealrischiodi
morte. Le loro spoglie, per il autorità sanitarie». Nel frat- ri». • lievi.A suppor odelle casidib on opolmonite». K.F. Legnagomascherine diffusionedel Covid-19.

VILLA BARTOLOMEA. Le bare sono state riunite nel locale al cimitero in attesa della benedizione SOMMACAMPAGNA. Appelloanche peri dispositividiprotezione

Nuovavittimaalla«Gasparini» Ilsindaco chiedeaiuti


Sono16lepersonescomparse perla «Campostrini» Spiega:«Cisono vari di loro e 12 sono positivi, tato all’ospedale Magalini di
Tuzza:« La situazione fettura, dovrebbero essere for- giorni». cata all’emergenza Covid- 19. dipendentipositiviche quindi dovranno stare in qua- Villafranca, dove è deceduto.
rimaneseria anche perché niti alcuni operatori che po- Per fronteggiare l’emergen- Le donazioni, gestite poi dal rantena, anche se le loro con- Per attenzionare la questio-
tranno aiutare i pochi rimasti za, a partire da domani, il Co- Coc, potranno essere versate vannosostituitie cresce dizioni non desterebbero pre- ne della casa di riposo, ieri il
l’istitutoèsotto organico in servizio. Una dozzina di lo- mune metterà a disposizione sul conto corrente intestato al iltimore per gli ospiti» occupazione. sindaco di Sommacampa-
acausa deicontagi» ro sono risultati infatti positi- due linee telefoniche dirette. Comune (IBAN: IT28M «Dobbiamo provvedere in gna, Fabrizio Bertolaso è sta-
vi al Covid- 19 e si trovano a La prima sarà quella della bi- 01030 59541 Alla casa di riposo di Somma- tempo da record alla loro so- to ascoltato dal Comitato di
È stata una giornata segnata casa in isolamento. blioteca Fraccaroli, attual- 000001388300), indicando campagna arrivano i primi stituzione per mantenere coordinamento e soccorso,
ancora dal lutto, ma anche «La Croce Rossa di Ce- mente chiusa e trasformata nella causale «Covid-19/I- tamponi positivi e crescono i operativa la casa di riposo e partecipato da prefettura,
dalla speranza quella di ieri rea», spiega il sindaco An- nel centro operativo dei volon- pab», seguito dal proprio co- timori di contagio, anche per abbiamo già trovato diversi questura, protezione civile,
all’Ipab «Maria Gasparini» drea Tuzza, «sta facendo di tari che fanno capo al Coc, il gnome e nome. Intanto, sull’e- gli ospiti. Ieri l’esito dei test profili da inserire, alcuni già Provincia, Comuni. «Ho cer-
di Villa Bartolomea. tutto per procurarci del perso- Centro operativo comunale. mergenza Covid-19 all’Ipab, effettuati tra domenica e mar- tra oggi e domani», assicura cato di allertare le autorità
Nella notte tra venerdì e sa- nale, mentre qualche addetto Chiamando lo hanno fatto sentire la loro vo- tedì scorso al personale in ser- Aldrighetti, che invece teme sui casi positivi tra gli opera-
bato c’è stato purtroppo un al- socio-sanitario potrebbe arri- 0442.65.90.43, tutti i giorni, ce anche le minoranze. I due vizio alla «Campostrini» cer- per la settantina di ospiti, tut- tori e ho chiesto aiuto per in-
tro decesso tra gli anziani che vare tramite altre realtà asso- dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle capigruppo Giacomo Soardo tificavano che il coronavirus ti ultraottantacinquenni. dividuarne altri che possano
ha fatto salire a 16 gli ospiti ciative contattate sempre at- 18, si potranno ricevere infor- di «Villa Bartolomea Unita» si era diffuso tra i dipendenti «Diversi hanno la febbre, entrare subito in servizio. Ci
scomparsi a causa del Co- traverso la Prefettura. Anche mazioni in generale sul conta- e Mirko Bertoldo di «Liste dell’Ipab. «Risulta positivo ma non sappiamo se sia gene- siamo anche mobilitati per la
vid-19 dallo scorso 18 marzo. la direzione dell’Ipab si è atti- gio da Coronavirus e sull’I- unite» hanno chiesto al sinda- un infermiere su otto. Men- rata dal contagio o se, come fornitura di ulteriori disposi-
Le bare, in attesa delle singo- vata in questo senso riuscen- pab, chiedendo di mettersi in co di poter avere «un canale tre un altro collega è a casa spesso accade, da altre patolo- tivi di protezione previsti per
le benedizioni previste da do a reperire uno o due infer- contatto con un proprio pa- comunicativo diretto anziché da qualche giorno con la feb- gie di cui per la maggior par- legge e ne abbiamo chiesti
ogni famiglia in base al mieri. Certo», prosegue Tuz- rente ospite nella struttura continuare a ricevere informa- bre in attesa dell’esecuzione te soffrono. Se sapessimo che per i prossimi giorni», dice il
Dpcm, restano riunite nel lo- za, «la situazione rimane se- (tramite videochiamata) o zioni tramite post inseriti su domiciliare dell’esame e quin- sono positivi al Covid-19 pro- sindaco. «Soprattutto conti-
cale al cimitero del capoluogo ria perché di fatto l istituto è con la psicologa per un soste- Facebook». I consiglieri si so- di non si può dire se sia stato veremo a isolarli. Ma dato nuo a sollecitare con i colle-
messo a disposizione dal Co- sotto organico. Per capire l’ef- gno. Per la consegna di mate- no detti disponibili «alla rea- o meno contagiato», spiega il che il tampone a loro non è ghi che vengano fatti i tampo-
mune in un sorta di grande ab- ficacia delle misure messe in riale o avanzare richieste di ti- lizzazione di un tavolo di ag- presidente della struttura, stato effettuato, non sappia- ni ai pazienti delle case di ri-
braccio comunitario. campo per contenere i conta- po tecnico ci si potrà rivolgere giornamento periodico, ma- Antonio Aldrighetti. Poi ci so- mo come procedere», affer- poso, misura finora non pre-
Un segnale positivo è arriva- gi e dare cure adeguate agli an- al Coc, allo 0442.65.99.11 gari settimanale, allo scopo di no i tamponi degli oltre 35 ma. Ovvia la paura che in que- vista. Dobbiamo individuare
to intanto sul fronte del perso- ziani che stanno lottando con- (centralino del Comune). essere aggiornati e contribui- operatori addetti all’assisten- ste ore possa ripetersi quanto gli eventuali contagiati per
nale. Già nelle prossime ore, tro il Covid-19 occorrerà co- Sempre da domani, sarà av- re, per quanto possibile, alla za in servizio nella Ipab. Gli accaduto sabato scorso, quan- curarli meglio e tutelare la sa-
grazie all’intervento della Pre- munque aspettare i prossimi viata una raccolta fondi dedi- gestione della crisi». • E.P. esiti sono arrivati per 23 o 24 do un anziano è stata traspor- lute degli altri ospiti». • VA ZA.
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 19
Legnago,imilitari Durante la s orsa notte i carabinieri
nel norm di Legnago hanno intercet-
sisullatranspolesanaindirezioneRo-
vigo.Imilitarisilanciavanoall’insegui-
teidentificato.lostesso,unpregiudi-
catodellazonaclasse1992,giàinda-
sottoporsialttestal olimetri o.Alle
ontestazionicheglisonostaterivol-
stata pertan o ritirata la patente di
guida, on ontestuale sequestro
intercettano ta o un’au ovettura di olore grigio men o sino all’altezza di Vigo di Le- ga o per vari ti oli di rea o ont o il te dai carabinieri intervenuti, non ha dell’automobile.All’internodellavet-
cheallavistadellapattugliadeicara- gnago,dovesonoriuscitiafermareil patrimonio e alt o, era in evidente inoltreforni ova idimotivipergiusti- tura i carabinieri hanno rinvenuto
ubriaco binierisidavaallafuga immettendo- sogget ocheèsta oimmediatamen- stato di ebbrezza e si è rifiutato di ficare la sua presenza in lo o. Gli è inoltrealcunelattinedibirra.

L’EMERGENZA. Ifocolaisi moltiplicanoincittà come nei paesie ilsommerso supera dimoltoi numeriufficiali

Una bomba ad orologeria


negliistitutiperanziani
Todesco:«Serve un’unitàdicrisi vece serve che un paio di di-
rettori di istituti con esperien-
comeperlasanità, subitol’arrivo za, un infermiere, un medico
lavorino in équipe per tutta
dellemascherinee laformazione la provincia», insiste Tode-
sco bombardata dalle segna-
oppurevincerà lapaura» lazioni di chi opera nel setto-
re, «magari organizzando
una struttura Covid come
Francesca Mazzola «Va istituita immediata- per gli ospedali. E vanno fatti
mente un’unità di crisi: biso- gli avvisi per richiamare in
gna organizzare l’arrivo dei servizio operatori».
È una bomba a orologeria dispositivi di protezione, la Ma prima di tutto devono
quella delle case di riposo. formazione di base, la riorga- arrivare le mascherine e parti-
Quando il Covid 19 comincia nizzazione degli spazi nelle re gli screening. All’istituto
a circolare al loro interno la strutture, anche la gestione assistenza anziani lo sciope-
situazione può precipitare in delle pompe funebri», affer- ro di due minuti a fine turno
un attimo. È una realtà che ma Sonia Todesco, segreta- di venerdì ha dato i suoi frut-
già stanno vivendo Villa Bar- ria provinciale e regionale di ti: la direzione ha stanziato
tolomea, Legnago, le suore di Cgil Fp. Lo ha già scritto una cifra importante per l’ac-
Colà di Lazise, ma ore d’ansia all’assessore regionale Ma- quisto immediato di masche-
si consumano anche a Castel nuela Lanzarin, come al dg rine chirurgiche. Si è capito
d’Azzano, Sommacampa- dell’Ulss 9 Pietro Girardi. «Il che quelle fai da te di tela, rea-
gna, nell’Istituto assistenza punto è che le case di riposo lizzate con materiali presenti
anziani e non solo lì. I primi non possono organizzarsi in casa, come anche alla Pia
casi sospetti, i primi tampo- per conto proprio, sono tan- Opera, non servono a ferma-
ni, qualche febbre di troppo, te, alcune troppo piccole, qui re il contagio. L’Ulss 9 si è im-
un decesso... Il processo acce- bisogna combattere tutti in- pegnata a distribuire una
Migliaiapotenzialmentearischio lera e l’Ulss 9 già in trincea sieme». quota importante del quanti-
sul fronte ospedali fatica a te- Gli ultimi giorni sono stati tativo in arrivo alle case di ri-

In68caseoltreduemila nere il passo. Ci sono voluti i


morti e uno sciopero per alza-
re il livello di attenzione delle
caotici. Venerdì pomeriggio,
alla videoconferenza tra diri-
genza dell’Ulss9 e sindacati
poso, partendo dalle emer-
genze.
Ultimo punto: la trasparen-
ospitietremilaaddetti autorità sanitarie. Perché
una cosa è certa: il nuovo
medici e di comparto, sono
stati forniti alcuni numeri sui
za. All’Istituto assistenza an-
ziani gli operatori ancora nul-
fronte della battaglia contro contagi. Erano stati accertati Anzianiospiti in unacasadi riposo la sanno dei tamponi eseguiti
Istitutidiri ove oper anziani centinaio,o dipic ole on alcune l’epidemia è già aperto ed è tra gli ospiti - dato di giovedì a chi lavora al don Steeb e al
sene trovanoin53 omuni decinediospiti, ome a nelle case di riposo. sera - 5 positivi a Città di Ve- guito. nella casa di riposo comuna- Loro: nel primo centro si è ve-
dellaprovincia,oltrechea Pastrengo,Lazise o Trevenzuolo. rona, 1 alla Pia Opera Cicca- Ma questi numeri sono mol- le ci sono al momento due rificato un decesso sospetto
Ve ona.Sonotra lorodiversi Leorganizzazioni maggiorisono relli (San Giovanni Lupato- to sottostimati. Già ieri i mor- broncopolmoniti con le carat- tra gli ospiti, nel secondo la-
performa giuridica(non tutti quelledell’Istituto assistenza Inumeridell’Ulss: to), 1 a Casa Serena (San Mi- ti a Villa Bartolomea erano teristiche della Sars cov - 2. A vora un medico da giorni rico-
Ipab)epe dimensioni. Intut o,
quelliaccreditatidalla Regione
anzianidi Ve ona(700 ospitiinpiù
sedi),PiaOpera CiccarellidiSan
50ospitipositivi, chele, Verona), 1 a Somma-
campagna, 42 a Villa Bartolo-
saliti a 15. Tre sono deceduti
nella notte a Legnago. E poi
Sommacampagna, altro fron-
te caldo, sono arrivati i primi
verato con Sars cov-2. Scarsa
trasparenza viene denuncia-
Vene osono 68.Sfuggonoa GiovanniLupato oeLe Oasi di senzacontare mea, 9 a Colà di Lazise. Anzia- c’è il caso Lazise: una terza esiti dei tamponi al persona- ta anche altrove. «Cambia-
ques oconteggiole case che SanBonifacio. Vilavorano oltre ni deceduti: 2 a Lazise, 1 a suora è spirata ieri, si stima le e almeno 11 operatori socio mo subito rotta», è l’appello
ac olgonoi religiosi.Ce nesono tremilape sone on varie ilclusterLazise Sommacampagna, 7 a Villa che quasi tutte le ospiti di Co- sanitari risultano positivi, di Todesco, «sapere aiuta tut-
dimoltograndi, ome Casa
Serena on oltre200ospiti in
mansioni,i mediciinvece sono
quellidimedicina generale, oltre
e49operatori Bartolomea. Tra gli operato-
ri, sintomatici 49, di cui 26
là siano positive (una settanti-
na) e che lo siano oltre una
ma il dato è parziale.
In questa situazione ognu-
ti, fa sentire uniti in questa
lotta. Altrimenti a vincere sa-
sede,medio grandi on un duemilagliospiti. FR.MAZ. Testperòparziali con tampone positivo già ese- ventina di operatori; inoltre no finora si è arrangiato. «In- rà la paura». •

GARDA. La strutturahasubito isolatoreparti epazienti pergarantirelasicurezzadi tutti,medicie personaleconi dpi

VillaGarda,tre infettatieun deceduto Casteld’Azzano

Due positivi della Policella


Altal’attenzione delsindacosullasituazione
ricoveratiinospedale
Barbara Bertasi fossero fatti i necessari tam- gica. Due sono qui da genna-
poni». La casa di cura rassicu- io e potrebbero aver contrat- Siallungala listadellecase di strutturasonoin quarantena.Ma
ra: «Entro lunedì finiremo i to il virus da esterni». riposodelve onesedove leprecauzioni erano stateprese
Ora a Garda i casi di contagio controlli, facciamo test a tut- «Il 66enne è stato trasferito ’ombrascuradel co onavirus giàprima dell’individuazionee
sono 8, tra cui, gli ultimi, 4 ti, ospiti e lavoratori». all’ospedale di Villafranca habussatoalla porta.Si dell’aggrava sidei due ontagiati.
alla Casa di Cura Villa Garda. Dice il dottor Marco dal mentre gli altri tre sono asin- aggiunge osì anchela Inunasorta dibunker,la Policella,
Dopo i primi 4 positivi in pae- Brun, responsabile strutture tomatici, isolati in stanza sin- residenzaPolicella diCastel datempoèun presidio
se - tre 50enni e un 82enne venete del Garofalo Health gola». Villa Garda conta ol- d’Azzano.Sonodue infatti gli inavvicinabileancheper i familiari
morto il 25 marzo in ospeda- Care, di cui Villa Garda fa par- tre 100 dipendenti: 20 medi- ospitichesono stati ri overati degliospitichedagiorni non
le - altri 4 casi si sono verifica- te: «È importante analizzare ci, 38 infermieri, 26 operato- neigiornis orsi. Eentrambi, possonoandare a t ovarei p opri
ti nella casa di cura Villa Gar- il contesto perché questa è ri sanitari, 8 fisioterapisti, 8 fattii tamponi,sono risultati cariospitatiin viaS opella.
da, il cui direttore generale è una struttura riabilitativa tecnici, personale ammini- positivial ovid-19.Pe oranon Qualcheparente, infatti,è
Rossana Cecchi. Il sindaco complessa con ricoverati pro- stravo e ausiliario. E precisa: siregistra lastessasituazione risulta opositivo altest eun
Davide Bendinelli ne ha dato venienti da diverse aree del «Dal momento della scoper- tragicachequotidianamente ontagiofuoricont ollo nella
notizia su Facebook venerdì. territorio nazionale. Non ha ta delle positività, giovedì, i 2 vienerac ontata daaltre strutturapotrebbeavereesiti
Ha poi contattato la direzio- quindi uno scambio costante reparti coinvolti sono stati strutturedellap ovincia nefasti.Qui risiedono pe sone non
ne di Villa Garda e ieri (28 col territorio». isolati dal resto della struttu- scaligera.Inparti olarmodo da deltuttoautosufficienti eanziani
marzo), il direttore generale Fa quindi una fotografia del- ra. Il personale accedde con i Lacasadi cura VillaGarda FOTO PECORA VillaBar olomea dove il chenecessitanodicure a tempo
dell’Ulss 9. la situazione: «I pazienti so- dpi». bollettino,oradopoora, è pieno.Oltreadessere unodei
«Ho chiesto che siano fatti i no 70, uomini e donne di età Poi passa ai tamponi: «I ca- tro lunedì». Sulla paventata verificatisi non sono assoluta- semprepiùne o. Alla Policella, centrispecializzatidellap ovincia
tamponi a tutti i lavoratori e diverse, con patologie varie. I si li abbiamo intercettati per- chiusura,Dal Brun commen- mente straordinari rispetto struttura ollegataallaPia perchi soffre diAlzheimer. La
messi in quarantena quelli 4 positivi al Covid 19 sono 2 ché abbiamo attivato il siste- ta: «Villa Garda è una struttu- all’andamento degli eventi OperaCiccarelli,invece la residenzaper anziani, infine, ha
che potrebbero essere venuti uomini, di 39 e 66 anni, e 2 ma di test ai primi casi sospet- ra della rete regionale, con- nazionali e regionali. Ora si situazioneal momen oèsot o fat osapere ai famigliari,hagià
a contatto coi pazienti positi- donne di 31 e i 53 anni. Due ti». «Ora, visto quanto è acca- venzionata con l’Ulss 9 Scali- sono adottate misure straor- ont ollo.Nellaresidenza, che attivatoilp o o ollo disicurezza.
vi». risiedono nella provincia di duto, stiamo già facendo i gera, che adotta tutte le misu- dinarie di contenimento e ontaunasessantina diposti Predicacalmail sindaco diCastel
«A tutela del personale, di Verona, uno in quella di Rovi- tamponi a tutti gli operatori re precauzionali previste dal- prevenzione, per cui la strut- let oeunacinquantinafra d’AzzanoAn onello Panuccio
cui una buona parte risiede a go e un altro in Calabria. Due e ospiti della struttura con la normativa nazionale e re- tura non è certo nella situa- assistentisociosanitari e ancheieriimpegna o nella
Garda», ha detto provocato- di loro sono nel reparto di ria- precedenza ai 2 reparti inte- gionale». «Abbiamo inoltre zione di generare preoccupa- infermieri,il contagiosembra onsegna,casa percasa epure
riamente: «sono pronto a bilitazione nutrizionale e ressati per arrivare a comple- uno specifico protocollo di zione». • essersilimitatoa due persone. allastrutturastessa, delle
chiudere la struttura se non uno in riabilitazione cardiolo- tare la nostra popolazione en- prevenzione di gruppo. I fatti © R PRODUZIONERISERVATA Oratuttigli ospitidella mascherinedip otezione. N.V.
20 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus Mascherinepronte P osegue la onsegna delle ma- no Zamboni, «sono prodotte dalla glia di Bussolengo, stiamo conse-
sche ine da parte della P otezione dittaMEFs.r.l.dip oprietàdellafa- gnando due/tre mascherine a nu-
aBussolengo civile e ambientale di Bussolengo. miglia Montresor di Bussolengo e cleofamigliareeleabbiamorecapi-
«Lemascherine che stiamo onse- da Rober o Cipriani. Per sopperire tate a tutte le aziende ora operati-
Lacrisieconomica iniziaa colpiretanti lavoratori gnando», spiega il presidente Iva- alle necessità urgenti di ogni fami- vedelnostro terri orio». L.C.

VIGASIO. Nucleifamiliariche riuscivanoad andare avanticonleproprie forze sonorimasti colpitiduramente dall’isolamentonelle case.Ivolontari in seria difficoltà

Nuovipoveribussanoallaportadegliaiuti
L’associazioneSanZenochiededonazioniin danaroenon solocibo
«Ormai ci sono persone che non sanno come pagare affitti e bollette»
Luca Fiorin presidente della San Zeno so, ci sia chi va a farsi tagliare poi via via svuotato il furgone
Onlus, Roberto Giuseppe i capelli o farsi fare i massag- dell’associazione.
Bresciani. «Si tratta di nuclei gi dal suo conoscente. Prima dell’arrivo della pan-
La povertà da coronavirus è familiari che già prima di que- «Come accade per le 27 fa- demia, le persone potevano
arrivata a colpire più di una sta emergenza non avevano miglie, formate da 105 resi- andarsi a prendere i generi
famiglia di Vigasio. Gli effetti molti mezzi, ma che adesso denti, che già stiamo seguen- alimentari ogni 15 giorni nel-
delle restrizioni che sono sta- hanno visto sparire quelle en- do regolarmente, noi stiamo la sede dell’associazione.
te imposte per fermare la dif- trate che permettevano loro dando risposta anche alle ri- Ora, per ragioni di igiene, le
fusione del Covid-19 si stan- di vivere in maniera dignito- chieste che ci sono state fatte consegne vengono effettuate
no facendo così pesanti che sa», continua. da questi nuovi assistiti, se co- a domicilio una volta al me-
chi già da anni è impegnato a Il ritratto, per quanto ovvia- sì li vogliamo chiamare», con- se. «Adesso, però, stanno
garantire beni di sussistenza mente generico, di coloro che tinua Bresciani. «È chiaro, emergendo bisogni nuovi,
a decine di nuclei familiari hanno iniziato a chiedere però, che le casse dell’associa- che sino a qualche settimana
ora è costretto a lanciare un una mano è quello di perso- zione si stanno rapidamente fa sarebbero stati inaspetta-
appello pubblico a donare. ne, anche con figli, che faceva- svuotando ed è per questo ti», aggiunge Bresciani. «Fa-
Sono infatti sempre di più co- no piccoli servizi a terzi. Si che abbiamo deciso di do- miglie che non ci avevano
loro che non riescono più a tratta di vigasiani che sino a mandare anche noi aiuto». mai contattato ora ci chiedo- AiutialimentaridellaCaritasdestinati afamiglie indifficoltà
sostenere nemmeno le spese 20-25 giorni fa facevano cam- San Zeno Onlus ha infatti no se possiamo sostenerli nel
vitali. pare la propria famiglia inte- invitato a fare donazioni tra- pagare rate di bollette od af- «Anchenoivolevamo fare
Ad andare alla ricerca di fon- grando qualche altra, magra, mite bonifici, che usufruisco- fitti, e credo che se continua NogaroleRocca qualcosainques omomento
di, rivolgendosi via social net- fonte di reddito grazie a lavo- no dei benefici fiscali previsti così questi siano solo i primi particolare(unpo' surreale) di
work a cittadini ed aziende, è
l’onlus San Zeno Vigasio, che
è diretta espressione della
ri che erano a metà strada fra
l’attività professionale ed il fa-
vore all’amico. Lavori per i
dalla legge. Donazioni da ef-
fettuare, scrivendo la causale
Vigasio aiuta Vigasio, sul con-
casi», dice il presidente della
Onlus. «L’idea che ci siamo
fatti e che ora sta iniziando
L’emporiodelGiracose graveemergenza»,hadichiara o
lapresidentedel ’organizzazione
SimonettaManara.«Su imput di
parrocchia del capoluogo e
che costituisce il riferimento
quali chiedevano piccoli ono-
rari, magari irregolari, e che,
to corrente dell’associazione.
Questa settimana Caritas
un passaparola e che a breve
inizino a chiamare anche al- distribuiscealimentari unconcittadinochehacontatta o
ilnegoziodiferramenta Longo di
economico di realtà come la proprio per questo, erano si- ha distribuito 850 chilogram- tri, perché temiamo che le si- Pradellechele hat ovate, Il
Caritas. Le quali sono diretta- curi. «I loro servizi queste mi di alimenti, passando ca- tuazioni di difficoltà siano IlGira ose, ’organizzazione alimentariall’Emporio Il Tionedi Giracoseed ilGruppo Alpinidi
mente impegnate sul fronte persone spesso li fornivano a sa per casa delle persone che più diffuse di quello che si no-p ofitcheopera damolti Villafrancache restaaper o nei Bagnolone hanno omperatee
dell’assistenza a chi versa in casa propria, ma adesso, un prima dell’emergenza anda- può pensare». anninelcampo dell’ecologia gio nidimartedìegiovedì. girateal ’ospedalediVillafranca
difficoltà economiche. po’ per le limitazioni di movi- vano a ritirare di persona gli Situazioni che, peraltro, ri- onle sue attivitàfinalizzateal Intempodi o onavirusIl piùdi140.È unpic olo segno,
«Purtroppo la situazione in mento ed un po’ per la paura aiuti. Un’operazione che è an- guardano, per ora vigasiani riusoeal riciclodiognitipo di Giracosesi èattiva oper reperire vistala grandenecessitàdel
atto ha fatto si che alcune fa- del contagio, nessuno li ri- data avanti per un giorno e doc e non immigrati. Fami- oseemateriali,ha tutetyvekp otezione 5/6per periodo,maci èsembra o
miglie, che fino a ieri si arran- chiede più», spiega Brescia- mezzo; con due volontari glie vittime di un virus an- momentaneamentesospeso donarleall’ospedale diVillafranca necessarioesserci,nellospirito di
giavano a tirare avanti da so- ni. D’altronde è praticamen- che, usando i dispositivi di ch’esso difficile da affronta- l’attività.Continuaperò a ep oteggereil personalesanitario serviziodelGira ose». Erivolta ai
le, si siano trovate costrette a te impossibile che adesso, giu- protezione, hanno per ben re, quello della povertà. • garantireil servizio di chepurtroppoèchiamato inprima volontarideIl Giracose, dice:
chiedere aiuto», racconta il sto per fare degli esempi a ca- cinque volte prima caricato e © RIPRODUZIONER SERVATA distribuzionedigeneri ineanellalottacontro il ovid19. «Tut oandrà bene». V C.

PESCANTINA. Iniziativa partitadal Comune SANBONIFACIO. Ultimetarature esiparte

Siallunga lalista Pronto il laboratorio


deinegozipronti «Testsuitamponi
perlaspesa acasa anche24oresu24»
Intensificatoil servizioproposto Laresponsabile NovellaScattolo
dallapresidente Borghetti «Diagnosticada giovedì scorso»
Lino Cattabianchi 347 6214204. «Nel laboratorio di San Bo-
nifacio da giovedì 26 marzo
PIZZERIE. Patty Asporto via abbiamo attivato la diagno-
Continua il progetto Spesa a Are 177, 0457158514; Punto stica per la refertazione dei
domicilio, promosso dal pre- Pizza, via Madonna, 112, tamponi Covid19». Lo preci-
sidente del Consiglio comu- 045.6702127. sa la dottoressa Novella Scat-
nale di Pescantina con dele- tolo, responsabile del labora-
ga al commercio, Vittoria PANIFICIO. Pasticceria Ales- torio dell’Unità operativa.
Borghetti. sia, Piazza degli Alpini 23, «Lo abbiamo fatto con la
Altri commercianti si sono tel. 045.6701988 o wha- necessaria fase di verifica
aggiunti al primo gruppo. tsapp 349.4755089 oppure della operatività e di valida-
Per aderire scrivere a: com- 340.3230832. zione del sistema diagnosti-
mercio@comune.pescanti- co da parte del laboratorio
na.vr.it. BEVANDE. Bevande Enoteca regionale di Riferimento
Pavoni, via Tremolè, 16 Be- dell’Università di Padova; Untestsul coronavirus
ALIMENTARI. Specialità Ali- vande, vino, colombe e uova pertanto dalla settimana
mentari Balconi , via Bren- pasquali, tel. 329.1728318 prossima invieremo i nostri piattaforma regionale ali-
nero, 48, tel. 045. 7153276 o oppure 338.7644652. risultati nella piattaforma mentata in questo momen-
whatsapp 327.0129348; Su- regionale». to solo dal Laboratorio Re-
permercato SIGMA Montre- GELATERIE. Gelateria Caffet- La dottoressa risponde gionale di Riferimento e
sor , via Dalla Chiesa 11, wha- teria California Via Tre San- all’intervento di Ivano Dal dall’IRCCS di Negrar».
tsapp ordine spesa tel. 389. ti 1, tel. 045. 7156698 oppu- Dosso, Ivano Dal Dosso, spe- «Pertanto», prosegue,
6008731; D.V.B. Foodservi- re 347.7009325. cialista in chirurgia genera- «dalla prossima settimana
ce generi alimentari, via Nat- le al Fracastoro che è segre- lavoreremo in routine, se ne-
ta, 13, tel. 329.1176162. ERBORISTERIE. Petalo Rosa tario aziendale dell’Anaao cessario anche 24 ore su 24,
Via Madonna 57, tel. 331. Assomed (l’associazione dei per assorbire tutta la doman-
MACELLERIE. Bonetti Mattia, 2593448. medici dirigenti). da dell’Ospedale di SanBoni-
via Are, 132, 347.6645807; «In questo breve periodo facio, sia per i pazienti che
Gozzi Giovanni, Piazza de- FERRAMENTA. Zampini Giu- di prova», contuna Novella per gli operatori esposti. Ab-
gli Alpini, tel. 347.7352771; seppe, Via Roma, 121 tel. Scattolo, «i risultati dei tam- biamo inoltre dato disponi-
Gelio Fabio, via Bertoldi 5, 045.7151396. poni da noi analizzati con bilità alla Direzione Funzio-
Settimo, tel. 045.7151002. metodo di riferimento (Real ne Territoriale e alla Centra-
CARTOLERIA. La Pergamena Time Reverse Transcription le Operativa Territoriale per
GASTRONOMIE. Girelli 1933 - cancelleria - stampe compi- Polymerase Chain Reaction processare i tamponi effet-
salumeria formaggeria, via ti scolastici, via Gen. Carlo RT-PCR) vengono conse- tuati sui medici del territo-
Ex Internati, 21, tel. Alberto Dalla Chiesa, 7/4, gnati come “ufficiosi” in atte- rio, eventualmente anche
045.2573603, whatsapp tel. 388.4044673. • sa del referto ufficiale della con sedute aggiuntive». •
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 21

Veronaeilcoronavirus Lavagno,raccolta Il Comune di Lavagno raccoglie in neri) on etichetta on nome, o- ranno quanti hanno fat o richiesta
via sperimentale porta a porta gnome,indirizzo etelefono.Il riti o omunicando gio no e ora del riti-
dell’erbasfalciata dell’erbatagliata neigiardini priva- va prenota o chiamando domani e ro. La rac olta inizierà da mer ole-
ti.Unserviziogratui o.Dopolosfal- martedì dalle 9 alle 12 il nume o dì 1 aprile e sarà gestita in base al-
Testimonianzaeracconti dei periodibuidellastoria cio,l’e bavachiusainsacchi(anche 045. 8989311. I volontari chiame- lerichieste inoltrate. G.C.

LACENTENARIA. OggiWally Battisti compie105annie faun confronto tra lavitadurantei conflitti mondiali equanto sta accadendoora conl’epidemia diCovid-19

«Sembradi essereaitempidellaguerra»
Spiega:«Non ci sonoibombardamenti matutti igiorni c’èlapaura dipotermorire»
«Ho vissuto due guerre mon- ci senta poco, Wally Battisti è
diali e penso ci siano aspetti lucida e serena. Combattiva
simili a quanto sta accaden- lo è sempre stata e anche otti-
do ora con il Coronavirus. In mista. «Ho sempre preso la
primo luogo la paura della vita con filosofia», sottolinea,
morte perché, come in guer- «intervenendo quando pote-
ra, non si sa chi verrà colpito vo e sperando si sistemasse
e quando succederà. C’è il ti- tutto quando non potevo fare
more per i familiari che devo- niente. E poi ho una grande
no uscire per lavorare, maga- fede. Non posso non averla.
ri negli ospedali dove il ri- Nei momenti più difficili del-
schio di ammalarsi è alto, e la mia vita pregavo e un aiuto
poi c’è chi è solo e anziano e arrivava sempre. Come quan-
deve arrangiarsi. È vero che do, durante la seconda guer-
non c’è l’incubo dei bombar- ra mondiale, mio marito sta-
damenti, ma durante la guer- va morendo per un’infezione
ra c’era almeno la possibilità renale. Dovevo portarlo in
di uscire, andare dai vicini di ospedale ma i tedeschi aveva-
casa per farsi coraggio a vi- no requisito tutti i mezzi.
cenda e ci si poteva abbraccia- Non sapevo più cosa fare, ero
re per consolarsi. Adesso non disperata», prosegue. «Allo-
poter vedere più nessuno cre- ra ho pregato e dopo alcune
do metta a dura prova chi vi- ore ha suonato il campanello
ve solo». un parente di un vicino di ca-
Wally Battisti, insegnante sa. Aveva saputo cosa stava
in pensione che vive ad Arbiz- succedendo ed era riuscito a
zano (Negrar), oggi compie trovare un’auto: ci ha accom- WallyBattisti atrent’anni Wallycon il maritoElios ela figliaEliana durantelaguerra WallyBattisti (seduta) con lafigliaEliana e lacognataAdelina
105 anni ed è quasi incredula pagnati in ospedale sfidando
di «esserci ancora». «Chi l’a- il coprifuoco e mio marito bre Spagnola, ma credevo fos- a camminare. Mi piacerebbe ho sognato in quegli anni di dal lavoro in bicicletta e quan- ho avuto io di vedere crescere
vrebbe detto», commenta. Elios ce l’ha fatta. Adesso», sero epidemie d’altri tempi, avere cinquant’anni di meno, bere un buon caffè! Però la do bombardavano si nascon- i loro nipoti. È veramente tri-
«Già 104 anni mi sembrava- continua, «prego perché que- invece...». questo vorrei per il mio com- vita in qualche modo andava deva nei fossi. Di notte biso- ste».
no tantissimi. Avrei voluto fe- sto virus passi presto». Della prima guerra mondia- pleanno, perché anche se ho avanti, certo con il pensiero gnava stare al buio per non A scuola insegnava econo-
steggiare questo traguardo Ogni giorno recita il rosario le ricorda la festa per la fine 105 anni e sento il corpo vec- rivolto a chi era in guerra. Io farsi vedere. Adesso mi dice mia domestica e in classe le
con i miei parenti, nipoti e per gli ammalati di Covid-19. del conflitto. «Avevo tre an- chio, a me piacerebbe fare an- avevo quattro fratelli al fron- mia figlia che tanti accendo- sue alunne preparavano cal-
pronipoti. Ma in fondo della Vive con sua figlia Eliana e ni», racconta, «ed ero sulle cora tante cose». te, uno prigioniero in India. I no candele alle finestre e can- ze di lana per i soldati in Rus-
festa mi importa poco, mi il genero Giovanni, che conti- spalle del mio papà. In quel Il secondo conflitto mondia- tedeschi avevano occupato il tano e suonano sui balconi. sia. «Il pensiero di tutti era
manca invece tanto non po- nua a ringraziare per ciò che periodo vivevamo a Piazzola le, invece, l’ha vissuto in pie- paese, ma la vita prosegui- Impensabile in tempo di sempre lì, ma le attività non
terli vedere. Le ultime volte fanno per prendersi cura di sul Brenta e abbiamo tutti fe- no. «È stata dura», racconta, va», continua. «Noi stavamo guerra». erano ferme come adesso. I
che i miei nipoti sono riusciti lei. Quello che accade lo se- steggiando a villa Contarini. «soprattutto perché avevo a Valeggio. Ricordo che mio Wally sottolinea anche che ricordi brutti ci sono, ho visto
a venire mi hanno salutata at- gue in tivù con le cuffie a volu- Ricordo la gioia, le persone una figlia molto piccola da marito, che non era andato durante i conflitti i meno a ri- soldati giustiziati in piazza e
traverso i vetri della finestra, me alto ed è sempre aggiorna- che si abbracciavano. Chissà proteggere. «Si faceva fatica in guerra perché era orfano, schio erano proprio gli anzia- fucilati alle spalle, ma preferi-
ma purtroppo ci vedo poco». ta. «È spaventoso come si dif- se accadrà una cosa simile an- a trovare il latte per bambini. con la madre e il fratello più ni, che potevano stare lonta- sco non pensarci. Tutte i pe-
Nonostante la vista l’abbia fonda questa malattia», com- che alla fine di questo perio- Il cibo era razionato. C’era po- piccolo a carico, usciva di not- ni dal fronte. «Ora, invece, riodi brutti alla fine passano
quasi abbandonata, sia sto- menta. «Mai avrei pensato do. Penso di sì e mi dispiace co burro e anche poco zucche- te per andare in campagna a con il Coronavirus sono, anzi e spero che, com’è successo
mizzata (ha superato in mo- che potesse accadere di nuo- non poter partecipare. Or- ro, che non mangiavo per dar- comprare qualcosa da man- siamo, in prima linea. Mi di- dopo le due guerre, prevalga
do sorprendente un interven- vo una cosa simile. Ho avuto mai mi muovo poco, perché lo a mia figlia. E poi c’era un giare. Poi quando siamo sfol- spiace che tanti nonni non po- la voglia di ricostruire e di ri-
to molto invasivo a 98 anni) e la nonna che è morta di feb- da qualche mese faccio fatica surrogato del caffè. Quanto lati ai “Turchetti” lui tornava tranno avere la fortuna che partire». • C.T.

LESSINIA. InlocalitàScalon c’èuna grandelapide sulla porta d’ingressodella chiesettachericorda lapauravissuta

Duesecolifaarrivòil«morboasiatico» Idati diAzienda Zero

MontecchiaeCazzano
Era la peste: «Noi salvati da San Rocco» ilcontagioavanza
Letraccedelpassato suisentieri delle montagne Aggio namen odellepersone
positivealCovid-19,se ondoi
datidiAzienda Ze o, aggio nati
Vittorio Zambaldo cide con lo scoppio della pri- bardia, allora parte dell’uni- al27 marzo alle8, omuneper
ma epidemia di colera (mor- co Impero asburgico. In real- omune.Quattro paesi inpiù
bo asiatico) in Italia tà Genova, Livorno e Vene- rispet oal precedente
Di «morbo asiatico» in Lessi- (1835-37), seguita da altre zia, che esitarono a prendere rilevamen o:Montecchiadi
nia, e non solo, si moriva an- cinque fino al 1893. Endemi- provvedimenti, poiché il bloc- C osara,Cazzano d Tramigna,
che duecento anni fa e oggi fa co in alcune regioni asiati- co dei commerci marittimi IsolaRizzaeTerrazzo. Unadottoressain prima linea
una certa impressione trova- che, testimoniato sin dall’an- avrebbe gravato sulla loro Ino dine alfabeti o:Affi 1,
re testimonianza di quelle tichità e descritto dai viaggi economia, furono anche i por- Albaredod’Adige1, Angiari 2, Nogara7, Noga oleRocca 1,
paure e i segni di quella devo- del navigatore Vasco de Ga- ti d’ingresso del contagio, ma Ar ole5, Badia Calavena1, Oppeano17,Pastrengo7,
zione grata ai santi per lo ma, il colera arrivò in Europa anche allora i complottisti Ba dolino17,Belfiore2, Pescantina30,Peschiera del
scampato pericolo. grazie alla rivoluzione com- preferivano, come nel Seicen- Bonavigo1, Boschi Sant’Anna Ga da24,PoveglianoVe onese 6,
Camminando in Lessinia, merciale di inizio Ottocento, to per la peste, accusare l’aria 4,Bos o Chiesanuova11, Pressana2, RivoliVe onese8,
in località Scalon, tra le con- con l’intensificarsi dei viaggi malsana, la sporcizia, gli un- Lalapidesulla porta dellachiesetta diSan Rocco Bovolone25,Brentino Belluno Roncà4, Ron oAll’Adige5,
trade Scala e Sauro, lungo il per nave e la scoperta del va- tori e la cattiva alimentazio- 2,Brenzone sul Ga da2, Roverchiara3, Roverè Ve onese
sentiero europeo E5 che arri- pore che accelerò la comuni- ne, piuttosto che il contatto La chiesetta di Scalon o Sca- Antonio di Padova, Pietro, Bussolengo62,Buttapietra4, 3,San Bonifacio21,San Giovanni
va da Maregge e porta a Cro- cazione fra le parti del conti- con i malati: in Russia furo- li, ben descritta da Carlo Ca- Giuseppe e Barbara in cielo Caldiero9,Caprino Ve onese Ila ione1, SanGiovanni Lupa o o
ce, a nord dell’abitato di Bo- nente. no distrutti numerosi ospeda- poral e Giuseppe Rama nel fra gli angeli. Mentre sull’alta- 16,Casaleone17,Castagna o 40,SanMartino BuonAlbergo18,
sco Chiesanuova, si incontra Scoppiato a Calcutta nel li e molti medici vennero ucci- volume «Pitture murali in re tre nicchie accolgono le sta- 3,CastelD’Azzano 19, SanPietrodiMorubio2, San
la chiesetta oratorio di San 1817, colpì le truppe coloniali si dalle insurrezioni popolari Lessinia», è un oratorio dedi- tue della Vergine e dei santi Castelnuovodel Ga da24, Piet oinCariano 34,SanZeno di
Rocco, che stupisce per la dell’esercito inglese, si pre- fomentate da facinorosi con- cato a san Rocco, che con San Rocco e Vitale. CavaionVeronese 22,Cazzano Montagna3, Sanguinet o3,
grande lapide, che sormonta sentò in Russia dieci anni do- vinti che da lì partisse l’avvele- Sebastiano, condivideva la Poco lontano, in contrada diTramigna1, Cerea16,Cerro Sant’AmbrogiodiValpolicella 21,
la porta d’ingresso, sulla qua- po e nel 1830 era già in Ger- namento dei pozzi e dei cibi. funzione di «santi adiuto- Aglio, c’è un artistico capitel- Veronese2,Cologna Veneta6, Sant’Annad’Alfaedo 10,Selva Di
le stanno scritte le parole: «A mania e a Vienna, per appro- Allora si credeva meno nei res», soccorritori in caso di lo in pietra dello stesso anno ColognolaAiColli14, Progno1, Soave 7,
perpetua memoria/ Rocco e dare con una nave dal Baltico medici e più nei santi e non peste. È eretta su una conca dell’oratorio, con nicchia, Concamarise1, Dolcè4, Erbè2, Sommacampagna26,Sona36,
fratelli Massella/ protetti alle coste inglesi, per passare c’è paese del Veronese che prativa, disegnata all’esterno cancelletto e un quadro di FerraradiMonte Baldo 1, Sorgà1, Terrazzo 1, Torridel
dall’invasione del morbo asia- in Francia e poi in Italia attra- non abbia una chiesa, una sta- con tratti semplici, che nulla sant’Antonio abate. Una Fumane5, Ga da 3,Gazzo Bena o6,Tregnago 4,
tico/ mostrano a Dio, a Ma- verso Nizza, portato da alcu- tua, un capitello, una proces- fanno presagire della ricchez- scritta ricorda che il sacello è Veronese4,Grezzana 12,Illasi Trevenzuolo2, ValeggioSul
ria ed a santi/ la loro gratitu- ni contrabbandieri che a lu- sione legati in qualche manie- za ornamentale che invece stato eretto nel 1837 a spese 5,Isola dellaScala 12,Isola Mincio27,VeloVe onese2,
dine/ coll’eriggere a proprie glio del 1835 elusero i cordo- ra a questo «morbo asiati- c’è all’interno con affreschi delle contrade Croce, Lesi, Rizza1, Lavagno10,Lazise 36, Ve onella3, Vigasio 4, Villa
spese/ questa chiesetta/ ni sanitari istituti dal Regno co», nati in funzione apotro- policromi su tutte le pareti e Scolo, Aglio, Langhe, Mazi, Legnago42,Malcesine2, Bar olomea49,Villafranca 63,
nell’anno 1837/ e Giovanni di Piemonte e Sardegna. paica, cioè «per allontanare» sul soffitto, delimitati da cor- Massei, Scandole e Molino, Marano4, Mezzane 3, Mine be Zevio10,Zimella9. AVe ona i
Battista Schala/ la regalato il A Venezia arrivò nell’otto- influenze maligne, com’era- nici ornamentali e floreali «liberate dal colera che afflis- 4,Montecchiadi C osara1, ontagiatisono 523. Totale:1540.
posto/ li 26 a (gosto)». bre successivo e da lì dilagò no credute le malattie, in par- con i santi Lorenzo, Teresa, se questa parrocchia nell’an- Monteforted’Alpone5, Ilrilevamen o nontiene on o
Il riferimento all’anno coin- in tutto il Veneto e in Lom- ticolare le epidemie. Giovanni Battista, Simone, no 1836». • Mozzecane12,Negrar 48, degliultimicasi.
22 Primo Piano L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

Veronaeilcoronavirus Tassesospese La Giunta ha adotta o misure per oltastraordinariadelve dedaca- mate ne paritarie, stiamo vaglian-
l’emergenza. Precisa il sinda o Da- lendario,apertaatutti,ancheaicit- do a livello p ovinciale iniziative a
aPescantina videQuarella:«Sonostatisospesii tadini che non hanno paga o la ta- suppor o delle famiglie». Infine,
pagamenti delle tasse omunali fi- riffa annuale per il servizio a domi- dai mutui la possibilità di riso se
Lavita amministrativanei 97 Comunidellaprovincia noagiugno.Èstatadispostalarac- cilio. Per quan o rigua da le scuole perl’emergenza. L.C.

MEETINGVIRTUALE. Ogni giorno,alla stessa ora, un incontrodivisoin quattrosezioni perfronteggiare l’emergenza, infilo direttocon ildirettore dell’Ulss9 Girardi

Latask forcedei sindacisi riunisce sul web


Scalzotto,presidentedellaProvincia: «Discutiamo Bussolengo
invideoconferenza,abbiamoavviato due chat
elacomunicazionetra i primicittadiniè continua» Treconsiglieridevolvono
La diffusione delle notizie l’indennitàdicarica
sull’evolversi dell’epidemia
da coronavirus, e le iniziative I onsiglieri diminoranzaLucio p oprietà.Inoltresiamo a
volte a contrastarla, passano, Bonadimani,Nadia Segalae onoscenzadelle ostanti
per i sindaci del Veronese, PaolaBoscainirinunciano alle difficoltàper la manutenzionedei
dal web. indennitàdiruoloa favore della mezzieper l’a quis o dimateriale
Da più di una settimana, in- Pac,laP otezione ambientalee vario.Senza ontaregli
fatti, gli amministratori in ca- civilediBussolengo. «La investimenticheognianno
po dei 98 Comuni della pro- decisione»,spiegaPaola devonofareper la formazione e
vincia si incontrano, virtual- Boscaini,«inconsiderazione l’addestramen odituttii volontari
mente, in video-conferenza delparti olaremomentodi inmododaessere preparati in
alle 18 di ogni giorno. crisiedi emergenzasanitaria casodiemergenzecome quella
Nello stesso orario in cui si cheanchea Bussolengosi sta chestiamo vivendo».Infine,
tiene la conferenza stampa vivendo,ancheperchérisulta uniniziativachesi è oncretizzata
nella quale la Protezione civi- essereil paesedellap ovincia negliultimigio no grazieall’ex
le rende noto il bollettino di onil più altonume odi onsigliere omunale dellalista
contagiati, morti e guariti da personecolpite dal Cèfutu o, sociofonda ore
Covid-19 a livello nazionale, i Co onavirus.Le due liste dell’associazioneeimprendi ore
primi cittadini scaligeri pren- civicheCèfutu oeCittà Rober oCipriani. Ti olare on la
dono conoscenza della situa- ManuelScalzotto,presidente dellaProvincia Ilcentrodi Lazise deserto so idale,rappresentatein sorellaRoberta dell’azienda
zione nella nostra provincia. Consig iocomunale echesono Walmode,hadeciso,infatti di
E non solo: esprimono dubbi Poi la palla passa a Flavio ministratori, volti ad eviden- solo da amministratori, è in- all’altro per andare a prende- ostituiteanche come realizzarepe sonalmente unlotto
e proposte che poi finiscono Pasini, il sindaco di Nogara, ziare problematiche partico- vece dedicata a quesiti ed ini- re i figli o che coloro che lavo- associazioneascopo culturale di500mascherine on undoppio
per diventare regole che devo- il quale, essendo presidente lari o proposte operative. ziative. «Grazie a questi mez- rano possono portare i bam- epoliti o,hanno deciso,inoltre, stra odi otone makò,lavabilie
no essere osservate da tutti i della conferenza dei sindaci, «Devo dire che la partecipa- zi, è già stato possibile arriva- bini dai nonni mentre sono alcuneiniziativealloscopo di sterilizzabili,per donarlealla
cittadini. ha un filo diretto con il diret- zione dei primi cittadini a re ad avere indicazioni su fuori casa, anche se vivono in testimoniare oncretamente la ProtezionecivilediBussolengo
«Questa iniziativa», spiega tore dell’Ulss 9 Scaligera Pie- queste video-conferenze è al- una serie di situazioni che paesi diversi. Lo stesso, poi, p opriavicinanzaalla chestaprovvedendo adistribuirle
Manuel Scalzotto, presiden- tro Girardi. A Pasini, quindi, tissima, normalmente non erano dubbie, stando ai vari vale per le deroghe al divieto popolazione». secondolevarie necessità
te della Provincia, «è nata tocca il compito di riferire gli scende sotto l’85-90 per cen- decreti governativi», precisa di passeggiata che sono possi- Daalcuni gio nihanno assiemea quellep odotte dalla
dall’esigenza di trovare un aggiornamenti dell’emergen- to, nonostante questo mo- il presidente della Provincia. bili per le persone con disabi- p omossouna sot oscrizione MefdiEmilioMontresor.
mezzo efficace e snello per co- za coronavirus dal punto di mento di confronto quotidia- Ad esempio, in seguito ai lità psichica. invitandosoci, amici, «Bisognaaiutarechi neha
municare le novità ai sindaci, vista sanitario, no non esaurisca le opportu- quesiti dei sindaci è stato «Devo dire che tutti gli am- simpatizzantiecittadini a bisognoancheinques omomento
che sono l’autorità sanitaria Il terzo momento riservato nità di dialogo fra i sindaci», chiarito che chi abita in Co- ministratori si sono messi in ve sareun ontribu o, ognuno didiffi oltàper le imprese»,dice
principale dei Comuni». alle comunicazioni è quello continua Scalzotto. muni posti al confine fra di- gioco, formando anche grup- se ondolep oprie possibilità, onCipriani. ConcludonoPaola
Scalzotto spiega che gli in- che vede il primo cittadino di Sono state infatti attivate verse province, o non ha nel pi di lavoro specifici per alcu- afavore dellaPacterri oriale. BoscainieAlex DalCe o,
contri solitamente si articola- Verona Federico Sboarina anche due chat in Wha- proprio paese supermercati, ni temi, e che la cooperazione «Sappiamo»,precisaBoscaini, presidentirispettivamente diCè
no in quattro momenti. Nel dare ragguagli ai suoi colle- tsApp. La prima, oltre ai pri- può sconfinare per fare la spe- che è nata sta risultando un «chevorrebbe opoter Futu oeCittàsolidale:
primo, lui, in veste di presi- ghi di tipo giuridico-ammini- mi cittadini, comprende an- sa o per altre esigenze prima- elemento fondamentale acquistareunsanifica ore «Sicuramentenonsono grandi
dente, riferisce le notizie che strativo. che Prefettura, Ulss e Provin- rie. Così come è avvenuto per nell’affrontare l’inedita e all’ozono.Oggi nehanno alcuni ose,mainques omomen o ogni
gli vengono comunicate ogni Infine, al termine di questa cia e serve come mezzo con il quanto riguarda la conferma complessa situazione che inpresti oo inaffit o ma, osa gocciaserve. Lenostre due
giorno alle 14 dall’Unità di fase, si apre uno spazio dedi- quale far girare i documenti. che i genitori separati posso- stiamo vivendo», conclude bendiversa, sarebbe ancheper associazionivog iono essere
crisi regionale. cato agli interventi degli am- La seconda, che è composta no spostarsi da un comune Scalzotto. • LU.FI. ilfutu o, ave nealmeno uno di vicineai cittadini». L.C.

LEGNAGO. Leimprese dellacittà che nebeneficerannosono2.500 SANT’AMBROGIO SOLIDARIETÀ

Slittailtermine deitributi SanBonifacio Domani


pulizia
Ilcomitato
Veronavince
perdittee 11mila famiglie Stoparettescolastiche straordinaria dona190mila
persostenereicittadini dellestrade mascherine
Laprima ratadimarzo
passaallafine digiugno Tut ofermoeilComunediSan Per domani l’amministrazio- Uno spiraglio di luce nei ge-
Bonifaciovaraunaseriedi ne comunale di Sant’Ambro- sti d’altruismo. Il comitato
epoila secondaad agosto misureurgentiperilsostegno gio di Valpolicella ha pro- Verona vince, nato appena
Stopagliaccertamenti allefamiglie,alleimpreseealle grammato un intervento per dieci giorni fa da professioni-
attività ommercialidiSan il lavaggio e la sanificazione sti di diversi ambiti per far
Tasse e accertamenti sui tri- Bonifacio.Suiniziativa delle strade comunali. Il ser- fronte all’emergenza corona-
buti comunali rinviati a Le- dell'assessorea bilancio vizio di pulizia straordinaria virus, ha donato agli ospedali
gnago a causa del Coronavi- SimonaDeLuca,laGiuntadel sarà realizzato con tre diversi della provincia scaligera
rus. La Giunta del sindaco sinda oGiampaoloP ovoliha mezzi e operatori specializza- 190mila mascherine fra quel-
Graziano Lorenzetti, di fron- de ibera ounaseriedi L’assessoreSimona DeLuca ti: interesserà sia il capoluo- le chirurgiche, marchiate
te all’emergenza legata all’e- provvedimentivoltiad go che le frazioni Domeglia- CE, e le fpp2. Il comitato ha
pidemia di Covid 19 ha volu- alleggerireilpesoe onomi o paritarieilComunehadecisodi ra, Gargagnago, Monte, Pon- perfezionato l’acquisto e pa-
to dare un sostegno concreto L’ingressodelmunicipio diLegnago deglistopimposti iquidareinviaanticipatailsaldodel ton e San Giorgio a partire gato i costi di trasporto dalla
alle 11mila famiglie e alle dall'emergenzaCo onavirus. ontributocomunaleannuale. dalle 6 del mattino e fino alle Cina mentre la ditta Japan-
2.500 imprese della città, pre- rà spostato dal 30 giugno al ma del 30 giugno, salvo ulte- Èsta osospesoilpagamen o Relativamenteaicanonidi 13. «L’intervento di pulizia», parts ha sostenuto gli oneri fi-
vedendo un differimento dei 31 agosto, mentre per la cor- riori proroghe dovute all’e- dellerettedelserviziomensa locazionediimmobili omunaliper precisa il sindaco Roberto nanziari del progetto. Il tutto
termini per il versamento dei responsione della terza e ulti- mergenza Covid 19». scolasticadeimesidimarzoedi utentieopera orie onomici,peri Zorzi, «riguarderà le aree ed i in collaborazione anche con
principali tributi ed entrate ma tranche il tempo utile sca- L’assessore, quindi, puntua- aprileeperlestessedue mesidimarzo,aprileemaggio, punti maggiormente sensibi- la dogana di Verona. Verona
patrimoniali. drà il 30 novembre anziché il lizza: «Prima di stabilire que- mensilitàèscattataanchela tantolascadenzadipagamentoè li del nostro territorio». L’am- vince in poco più di una setti-
A cominciare dal Canone 30 settembre. ste modifiche ho contattato sospensionedelpagamen o statafattaslittareal30giugno ministrazione invita la citta- mana ha raccolto oltre
per l’occupazione degli spazi La proroga sancita da Palaz- sia i capigruppo di minoran- dellerettedell'asilonido penalitàointeressie onla dinanza, nel limite delle di- 600mila euro: frutto del cuo-
ed aree pubbliche (Cosap), zo de’ Stefani riguarderà pu- za che i consiglieri di maggio- omunale.Quest'ultimamisura possibilità,previavalutazioneda sponibilità di ciascuno, ad re grande della città, ordini
dovuto dagli oltre 150 bar e re gli accertamenti su Imu, ranza. Per la Cosap, nel pri- saràac ompagnataanchedaun partedelresponsabiledelservizio, agevolare il passaggio degli professionali, enti, istituzio-
ristoranti del capoluogo e del- Tasi e Tari arretrate e le relati- mo consiglio comunale utile ontributoaristo odellerette di oncederesurichiesta operatori e mezzi, cercando ni e aziende che stanno facen-
le frazioni per posizionare se- ve rate già notificati ai contri- verrà adottata la modifica del giàsaldatedelmesedimarzo rateizzazionidipagamen onon di parcheggiare le proprie au- do quadrato per fronteggiare
die e tavolini su marciapiedi buenti e in scadenza tra l’8 relativo regolamento, così co- chesaràquantifica oaltermine oltreil30settembre.Conlostesso to negli eventuali spazi di pro- la pandemia. La cifra verrà in
e strade. marzo scorso e il prossimo 31 me per le rate sugli accerta- dell'annos olasti oechesarà provvedimen olaGiuntahadeciso prietà. Le autobotti saranno gran parte utilizzata per l’ac-
La scadenza originaria per maggio. menti di Imu, Tasi e Tari ver- ri onosciu oafamigliechenon ildifferimentodeicanonidi accompagnate da mezzi auto- quisto di materiali che an-
il versamento della prima ra- «Per tutti questi versamen- rà varata una delibera di sianogiàbeneficiariedialtri locazione.Conlostesso rizzati, munuti di lampeg- dranno poi all’ospedale Ma-
ta di tale balzello, prevista ti», puntualizza Daniela De Giunta nella prima seduta ontributierogatidaaltrienti. provvedimen olaGiuntahaanche gianti. galini di Villafranca, covid ho-
per martedì 31 marzo, verrà Grandis, assessore al Bilan- possibile». «Attraverso que- Uncontribu o,daquantificarea de ibera olasospensionefinoal30 «Colgo l’occasione per ricor- spital della provincia. Lo sco-
spostata al prossimo 30 giu- cio, «il nuovo termine fissato sto provvedimento», conclu- onclusionedell'annos olasti o, giugnodelpagamen odeglioneridi dare ancora una volta l’im- po, spiegano dal comitato, è
gno. Così come verranno fat- è quello del 30 giugno. Così de De Grandis, «cerchiamo potrebbeessereprevistoanche u banizzazionerelativiapratiche portanza di rimanere a casa, potenziare la struttura, già ec-
te slittare le altre due rate di come l’emissione della prima di dare un po’ di ossigeno ai aris o odellespesesostenute ediliziegiàinessereanchesepergli limitando le uscite allo stret- cellenza della sanità veneta,
questo canone. Il termine di rata del 2020 della tassa sui cittadini e alle imprese che si periltraspor os olasti o. stessifossestatagiàprevistala tissimo necessario», conclu- per la gestione delle emergen-
pagamento della seconda ver- rifiuti (Tari) non avverrà pri- trovano in difficoltà». • F.T. Persostenerelescuole rateizzazione. P.D.C. de il sindaco Zorzi. • M.U. ze anche in futuro. • N.V.
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Primo Piano 23

Ilcoronavirusnelmondo «Lemascherine L’aziendacinesechep oduceaPra- soritecni omedicali omesilegge nesi, Alessand o e Mar o Hong,
o si ri onverte per «aiutare l’Ita- sulsi odelGruppoY.L,ClothingIn- che in Toscana sono cresciuti. «La
peraiutarel’Italia» lia» e «garantire un pos o di lavo o dustry con sede legale a Firenze e p oduzione oggi è di 100 mila ma-
aip opridipendenti» dacappottie proprietà e gestione orientale. A scherine al gio no ma 'obiettivo è
Ilcontagiosi allargamentre il piccotardaad arrivare tailleur ad abbigliamen o e acces- guidarlasonoduegiovanifratellici- quellodiraddoppiarla»di ono.

SITUAZIONEDRAMMATICA NEGLIUSA. Superati i 100milacasi ei 1700decessi. Per l’emergenza giàrichiamato un milionedi riservisti

NewYorkcome laLombardia L’invettiva

L'Isisattacca
«Unflagello
LaGrande Mela, con unavittima ogni 9,5minuti, rischiadidiventare ilpeggior focolaio delmondo sugliinfedeli»
Serena di Ronza dice Cuomo - è previsto apri-
NEW YORK re anche l'ospedale allestito Perl'Isisil co onavirusèun
al Javits Center, il centro per flagellodiDioche olpisce
New York rischia di diventa- eventi di New York dove Hil- soprattut oi paesidegli
re il peggior focolaio di coro- lary Clinton avrebbe dovuto «infedeliedegliapostati»: i
navirus al mondo: «peggio di festeggiare la sua elezione al- mediadelloSta o islamico
Wuhan e della Lombardia», la presidenza. to nanoadare molta
secondo il New York Times. I Lo scontro a distanza fra attenzioneal fenomeno del
casi nello stato sono più di Trump e Cuomo segue il bat- Covid-19.
52.000, la metà degli oltre tibecco fra il presidente e la E,dal momento cheneanche
100.000 negli Stati Uniti. In governatrice del Michigan, l'Isisèalsicu odalla pandemia,
media nella sola città di New Gretchen Whitmer. Contro fo nis onoanalisi eistruzionidi
York muore una persona di lei Trump si scaglia: «È omportamen o.
ogni 9,5 minuti per coronavi- un'inetta che vuole scaricare Nell'ultimonume o della
rus e il numero di contagiati è sugli altri». Whitmer è «col- rivistaonlineanNaba
in forte aumento: solo fra gli pevole» di aver denunciato (l'Allarme),l'Isisri o daai
agenti di polizia ci sono 500 che ai venditori è stato detto let oriingi o peril mondo cheil
casi. E la realtà peggiora di di non inviare apparecchiatu- oronavirusèsta o mandato
giorno in giorno, tanto che re mediche in Michigan, do- daDio.
Donald Trump sta pensando ve Detroit si trova in partico- Afebbraiola stessarivista
i mettere in «quarantena» lo lare difficoltà, e insinuato che avevadefini o il Covid-19
stato insieme ai vicini New l'ordine arrivasse dall'ammi- omeunp odotto dellavolontà
Jersey e Connecticut. «Molti nistrazione Trump. Al tycoon divina.Stavolta pe ò
vorrebbero New York in qua- l'accusa non è andata giù: l'attenzionedellarivistasi
rantena perché è l'hotspot. Ci «Ho detto al vice presidente Unapersona con mascherinaattraversalestrade deserte diNew York ANSA/AFP soffermasullageografiadella
sto pensando. Potrebbe esse- Mike Pence», responsabile pandemia,alla ricercadi
re una quarantena breve due della risposta al coronavirus, LAPUNIZIONE. TrishRegan minimizzò l’allertabollandolacome truffaperl'impeachment onfermeche«ilflagellodi
settimane», spiega Trump di non sentire i governatori Dio»sta olpendo «ipaesi degli

«Unvirusper incastrareTrump»
parlando di restrizioni ai viag- contrari tanto è inutile. «L'u- infedeliedegliapostati».
gi da New York, New Jersey e nica cosa che vorrei è un mini- Traquestisicitano l'Eu opae
Connecticut, la cosiddetta mo di riconoscimento per il l'Iransciita,uno deiprincipali

LatvFox caccia l’anchorwoman


Tristate area. «Stanno aven- lavoro fatto» aggiunge il pre- fo olaiinAsia. Già agennaio an
do problemi in Florida, dove sidente, ribadendo la sua in- Nabaparlava dell'epidemia
molto newyorkesi sono anda- tenzione di riaprire l'America s oppiatainCina,descrivendo
ti, e non vogliamo che questo a Pasqua. Una scommessa ri- ilpaeseasiati o ome
accada». L'ipotesi ventilata schiosa per Trump che sul co- governa odaun «regime
da Trump coglie completa- ronavirus si gioca ormai la NEW YORK nunciano a sorpresa la loro La Regan aveva tutta per sé cratici di fare il tifo per il crol- omunista»,equindi ostile
mente alla sprovvista il gover- sua rielezione alla Casa Bian- «separazione» senza fornire proprio dal 2019 una trasmis- lo dei mercati e di cercare di all'Islam.
natore dello stato di New ca. Pur volendo Trump far spiegazioni ufficiali. «Sono sione durante le ore di punta. «demonizzare e distruggere L'Isistemeil virus ma lo
York. «Non ne abbiamo par- tornare gli americani al lavo- Una «truffa» alimentata dai contenta del mio tempo tra- E proprio per questo le sue il presidente», spingendosi fi- descriveanche ome
lato con il presidente. Non mi ro e riaprire l'America, i nu- democratici e dai media libe- scorso a Fox, ora guardo al parole sono rimbombate a no a bollare il virus come una un inaspettataopportunitàper
piace neanche il suono e non meri dell'emergenza negli ral per cercare di «distrugge- prossimo capitolo della mia tutti i livelli nella sede di Fox «truffa per l'impeachment». olpiremeglio ipaesi
so cosa significa» taglia corto Stati Uniti peggiorano. I casi re» e incastrare Donald carriera» si limita a dire la an- Business e in quella di Fox, La notizia dell'uscita di Rea- «infedeli».
Andrew Cuomo, sempre più sono oltre 100.000 e i morti Trump. Le parole di Trish Re- chor 47enne. Ancora più laco- causando malumore anche gan arriva mentre il tycoon Igoverni olpitidal Covid-19
alla ribalta sul palcoscenico più di 1.700. Il piano da gan in diretta televisiva il 9 nico il comunicato di Fox: fra i colleghi, molti dei quali torna ad attaccare i media sonooraindiffi oltà, «insta o
nazionale come il democrati- 2.000 miliardi di dollari di marzo durante il prime time «La ringraziamo per il suo criticati per aver minimizza- nel bel mezzo dell'emergenza diparalisi»,su tuttii f onti,
co di riferimento, soprattutto aiuti all'economia può poco hanno indignato anche Fox. contributo. Continueremo a to l'emergenza. Fonti all'in- per «riportare informazioni affermaanNaba.
fra le donne «impazzite» per su questo fronte. E Trump lo E così la giornalista è stata rivedere la nostra program- terno di Fox, la rete preferita false in modo consapevole» «L'ultima osacheadesso
lui. «Con il presidente - ag- sa. Forse proprio per questo cacciata. mazione nel prime time in di Trump, hanno definito il attribuendole a «fonti anoni- vog ionoèchei ombattenti
giunge - abbiamo parlato del- ha firmato un decreto che au- A due settimane di distanza modo da liberare risorse per suo monologo fuorviante e ir- me che non esistono». I me- peril jihadpreparino azioni
la nave ospedale che arriva a torizza il richiamo di un milio- dal monologo choc, Fox Busi- la copertura della crisi del co- responsabile. In diretta Re- dia - twitta Trump - «sono pe- similiaquelle già compiute a
New York lunedì» quando - ne di riservisti. • ness Network e Regan an- ronavirus». gan aveva accusato i demo- ricolosi e corrotti». • Parigi,Londra, Bruxelles».

dallaprima

Andarsene senza un addio


ve. È terribile! Sappiamo che da che pongo a noi che siamo vistati medici di base e par-
non è colpa di nessuno, anzi fuori dal fronte ospedaliero, roci di paese delle valli ber-
questa è una modalità di dife- sempre più impotenti. Po- gamasche. Tutti hanno af-
sa e protezione, ma è impossi- tremmo forse aiutare i repar- fermato che in questi terribi-
bile poterlo accettare. ti a dotarsi di strumenti che li giorni molte morti, soprat-
(...) alla sua e alla mia comu- si sentiva accudito e aiutato. re una persona cara alla tota- In queste settimane ci sia- aiutino le relazioni a distanza tutto di anziani, sono avve-
nità passione, presenza, Aveva fiducia. Ma in quella le solitudine nel momento mo preoccupati subito di co- con i parenti? nute in casa. Senza tampo-
competenze. La nuova sede telefonata la ha anche ringra- più doloroso e faticoso dell’e- me fare lezioni a distanza, di Forse le mie domande sono ne, senza diagnosi precise,
del Cai della Lessinia, che si ziata di tanto altro, quasi sen- sistenza. come aiutare le persone a oc- banali, ma nel momento più ma inequivocabilmente per
sta ultimando, è soprattutto tisse che non l’avrebbe più fat- Come può stare una perso- cupare il tempo, di come fare acuto della solitudine di un il virus.
opera sua. Ha sempre com- to. E infatti, da quell’ultima na sola davanti alla morte DonCarloVinco catechismo e anche di come cuore, quando un uomo vede Potevano essere salvati
battuto. La sua penultima telefonata, non è più riuscito senza riuscire a dire a un vol- celebrare le messe a distanza. davanti a sé la realtà della con un ricovero? Non lo sa-
battaglia, iniziata pochi me- a parlare con la sua donna, to amato… «ho paura», «ho renti però facevano loro visi- Anche le carceri si stanno do- morte, come possiamo igno- premo mai. Hanno causato
si fa, è stata una difficile ma- con nessun altro parente, male», «ti voglio bene», «pre- ta da un ballatoio esterno. tando di mezzi per far comu- rare la paura, il bisogno di te- contagi? Probabilmente,
lattia. Ricordo quando me con nessun amico. ga per me», o forse anche tal- Dove possibile, parlavano a nicare a distanza i detenuti nerezza, la necessità di un ma lo sapremo forse nelle
l’ha comunicata con gran- Come tanti altri ricoverati volta… «perdonami?». un citofono. Da grandi vetra- con i familiari. I malati rico- conforto, di una preghiera, di prossime settimane. Di cer-
dissima preoccupazione. per Coronavirus, F. è morto Molti anni fa, alla fine degli te si comunicava a gesti, si po- verati, invece, non riusciamo un perdono? to sono morti sotto lo sguar-
Eravamo in piazza, perché dopo dieci giorni, senza più anni ’80, mi sono trovato a vi- teva salutare il malato alme- a farli relazionare con nessu- E terribile è anche la solitu- do di chi li amava. Di fronte
in un paese è la piazza il luo- una carezza, uno sguardo, un vere il mio ministero di prete no con un sorriso. no. Solo l’attenzione e la com- dine di chi a casa, spesso da a quelle immagini mia
go della conoscenza, dell’a- sorriso, una parola da parte con i malati di Aids. Anni dif- Pur nella separazione di passione di un medico o un solo o a sua volta isolato, mamma, di 89 anni, preoc-
micizia, anche della confi- di chi lo ha amato e che lui ha ficilissimi e umanissimi. So- quel vetro, il malato percepi- infermiere, in qualche pausa aspetta una parola a una spe- cupata come ogni anziano
denza. L’ultima sua batta- amato. Da più voci di parenti prattutto nei primi tempi la va che c’era comunque una dalla frenesia dell’attività, rie- ranza. La moglie di F. è a casa dalle comunicazioni di que-
glia, invece, è stata il Coro- abbiamo sentito in queste set- paura del contagio era enor- presenza. Era visto e a sua vol- scono talvolta ad aiutare il in quarantena. Sola! Giorni ste settimane, mi ha chie-
navirus. La febbre, l’affan- timane lo smarrimento e l’an- me, perché le cause restava- ta poteva vedere un volto, il malato a sentire al telefonino di isolamento, impossibilità sto: «Ma allora si può mori-
no del respiro. Non voleva goscia per questi addii. Per no ancora molto indefinite. I volto dell’affetto, dell’amici- la voce di una moglie o di un di un ultimo saluto, anche do- re a casa?». E ha aggiunto:
essere ricoverato. Da giorni questo modo triste e disuma- malati erano ricoverati al re- zia, forse anche il volto del do- figlio. po la morte. Sappiamo che «Ti prego, se capita a me, te-
vedeva alla televisione cosa no di lasciare la vita. Credo parto di Malattie infettive. lore, ma comunque il volto Capisco la delicatezza e la molti parenti non possono es- netemi a casa». So che è una
poteva succedere a essere ri- sia una delle dimensioni più Tranne i medici e gli infer- della sua vita. difficoltà della situazione, sere presenti nemmeno al promessa che non dipende
coverato. Tuttavia, appena sconvolgenti e terribili di que- mieri, nessuno poteva entra- Oggi no, oggi non è possibi- ma la mia vuole essere solo seppellimento del loro caro. dalla nostra buona volontà,
arrivato in ospedale, ha chia- sta epidemia. Possiamo accet- re in quelle stanze. I malati le! I malati vedono solo i me- una domanda: non possia- Anche questo è terribile. e so anche che in queste cir-
mato a casa, ha ringraziato tare di chiuderci in casa, di erano completamente isola- dici e gli infermieri. Persone mo fare di più per il malato e Al telegiornale, dopo le an- costanze forse sono più a ri-
sua moglie per averlo con- non trovarci neanche più a ti. Isolati fisicamente, spesso straordinarie, in questo mo- per la sua famiglia? Con tutti goscianti immagini dei ca- schio io di lei, ma da figlio,
vinto al ricovero, perché ave- pregare insieme, ma nel no- moralmente, per una sottesa mento, ma con volti nascosti i mezzi tecnologici che stia- mion militari che da Berga- naturalmente, gliel’ho pro-
va trovato medici e infermie- stro cuore non possiamo ac- condanna verso i loro com- da tute e occhiali, con voci al- mo utilizzando, non possia- mo trasportano lontano le ba- messo.
ri molto attenti e partecipi, cettare di dover abbandona- portamenti contagiosi. I pa- terate da mascherine protetti- mo fare di più? È una doman- re dei defunti, sono stati inter- Don Carlo Vinco
24 L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

bonus
pubblicità
2020
SCOPRI COME OTTENERLO
Chiamaci allo 045 9600200
o visita www.publiadige.it/bonus2020

SOLO PER IL 2020


BONUS PUBBLICITÀ DEL 30%
per chi investe su GIORNALI (digitali e cartacei), TV e RADIO.

Il BONUS è erogato sotto forma di CREDITO D’IMPOSTA


da utilizzare in compensazione F24.
POSSONO USUFRUIRNE:
IMPRESE, LAVORATORI AUTONOMI e ENTI NON COMMERCIALI
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 25

www.temporarymanager.info
ECONOMIA&FINANZA
Telefono 045.9600.111 Fax 045.9600.120 | E-mail: economia@larena.it
www.temporarymanager.info

NESSUNEFFETTO VIRUS. Sul piattoancora i 230 milioni proposti dalfondo cheraccogliecapitali di QatareAbuDhabi

Illy,restavalidal’offertadiPeninsula
Iquattro fratellisoci ninsula per il 23% della hol- negozi diventa più difficile. A seguire, con tempi che si accordo, la proposta del pri-
hannotempofino ad aprile ding in mano a Francesco, Per valutare l'offerta di Pe- allungheranno all'estate, è vate equity, pronto a compra-
uno dei quattro fratelli soci, ninsula, fondo che raccoglie i previsto un eventuale gradi- re le azioni ma anche investi-
peresprimeregradimento che valorizza l'intera cassafor- capitali del Qatar e di Abu mento a maggioranza relati- re nella crescita del gruppo
inmodo unanime te di famiglia oltre 1 miliardo Dhabi, per fine aprile è in pro- va. del caffè, verrebbe meno.
di euro. gramma un Cda di Illy. Senza neanche quello, Fran- Del resto Peninsula è già
MILANO Risulta invece sospesa l'asta I fratelli - oltre a Francesco cesco Illy, esercitando il reces- abituata a essere operativa in
gestita da Goldman Sachs e Andrea ci sono Anna, che so, potrebbe costringere gli al- Italia, dove è presente in al-
per trovare un partner al pia- non è attiva nella gestione tri a rilevare la sua quota alla tre aziende come Guala Clo-
Il coronavirus cambia lo sce- no di sotto, in Illy Caffè, in del gruppo, e Riccardo, impe- stessa cifra offerta da Penin- sure, quotata in Borsa, e Ki-
nario e le prospettive delle grado di aiutare la società gui- gnato nel polo del gusto - han- sula. Col rischio di innescare ko, la catena di negozi dei Per-
aziende oltre che il loro valo- data da Andrea a espandersi no 90 giorni, nel conto alla una battaglia legale, già vista cassi, con partecipazioni di
re. Ma per un marchio come con una rete di punti vendita rovescia partito a gennaio, in altre aziende familiari del- minoranza e buoni rapporti
Illy resta sul piatto l'offerta di negli Stati Uniti. Progetto per esprimere un gradimen- la Penisola. con gli azionisti di riferimen- Ilprimo negozio delbrand IllyinBrasile
acquisto da 230 milioni di Pe- che in tempi di chiusure dei to all'unanimità. Ma a quel punto, senza un to. •

DOPOILDECRETO CURAITALIA. LaCommissionebicamerale diinchiesta rivendicail suoruolo digaranzia SETTIMANA«NERVOSA». Occhi agli Usa

Piùcontrollisullebanche Mercatiintensione
CoronabondeMes
«Laliquiditàarrivialle pmi» dividonol’Unione
Grandeattesa peril rapporto
MonitodellapresidenteRuocco banche sia in linea con la nor-
mativa. Un indirizzo in tal
delCentrostudidi Confindustria
«Gliistitutiapplichino subito senso rientra pienamente tra
le attività che la commissio-
questadisciplina emergenziale» ne può cominciare a seguire
con sistematicità». L'idea sa-
MILANO il 30 marzo, sono i due indica-
tori attesi dai mercati per per-
L’Abi:«Piùoperazioni da casa» rebbe quella di iniziare il lavo-
ro con le audizioni, probabil- L'aspettativa di un calo dei
cepire la situazione in Italia
ma anche nel resto dell'Euro-
mente in videoconferenza, di contagi per coronavirus, le di- zona.
Mila Onder Commissione Ue arrivi diret- Abi e Bankitalia. visioni dell'Europa sui Coro- Toccherà poi a Cina e Giap-
ROMA tamente e velocemente, sen- Proprio dall'Abi arriva in- nabond, le misure dei singoli pone con i dati sulla produ-
za oneri e aggravi burocrati- tanto l'ennesimo invito ai cor- Paesi per contenere i danni zione industriale e l'indice
Controllore ma anche garan- ci, nelle tasche di cittadini e rentisti a svolgere il più possi- all'economia. Sono questi i te- Pmi manifatturiero (31 mar-
te. Dopo il decreto Cura Ita- imprese, profondamente pro- bile le operazioni di cui han- mi a cui guardano i mercati zo). Fari accesi anche sulla
lia e l'iniezione di liquidità a vati da questa terribile emer- no bisogno da casa. La banca che si accingono a vivere una Germania dove si guarderà
favore delle piccole e medie genza. È questa l'assoluta via Internet, accessibile da nuova settimana all'insegna al livello della disoccupazio-
imprese attraverso il canale priorità». Pc o in mobilità da smartpho- del nervosismo e della volati- ne e i prezzi al consumo.
bancario, la Commissione bi- Ruocco ha quindi invitato i ne e tablet, o tramite telefono lità. Indicazioni sulla situazione
camerale di inchiesta sulle componenti dell'ufficio di - sottolinea l'associazione Intanto si attende la riunio- economica italiana sono atte-
banche avoca a sé un nuovo presidenza a incontrarsi via bancaria - consente di colle- ne (1 aprile) del consiglio di- se martedì con il rapporto del
ruolo: quello di assicurare Skype lunedì mattina per di- garsi con la propria banca ve- rettivo della Bce, che non af- Centro Studi di Confindu-
che le risorse promesse arrivi- scutere su come procedere locemente e in tutta sicurez- fronterà temi di politica mo- stria e l'assemblea privata di
no effettivamente alle pmi e per riorientare i lavori della za, senza bisogno di andare netaria, e il giorno successivo Bankitalia.
ai cittadini colpiti dall'impat- commissione. L'obiettivo è in filiale. Da casa si può con- quella del consiglio generale. Si guarda anche ai dati
to economico del coronavi- quello di essere di supporto sultare il proprio conto in mo- Quello su cui ora si interroga- sull'andamento del compar-
rus. ai cittadini che si stanno in- do semplice e sicuro, esegui- no gli analisti è quanto sarà to manifatturiero e del debi-
A tracciare i possibili nuovi terfacciando con il settore re pagamenti, gestire le pro- profonda la crisi economica to pubblico (3 aprile). Resta
compiti della Commissione, bancario. prie carte di pagamento, veri- innescata dal coronavirus. in primo piano l'andamento
istituita per facilitare il lavo- Il Decreto Cura Italia, a par- ficare lo stato del mutuo e la Le previsioni si muovono dell'economia Usa.
ro della magistratura sugli tire dagli articoli 26, 49 e 56 Lapresidente dellaCommissionesulle bancheCarlaRuocco ANSA propria situazione patrimo- all'interno di un ventaglio Sul fronte finanziario marte-
scandali bancari ed in parti- per i mutui e i finanziamenti niale. Per eventuali inderoga- piuttosto ampio, che riflette dì 31 marzo Intesa porta in
colare concentrata ultima- alle famiglie e alle imprese, tamente questa nuova ed momento già di profonda in- bili esigenze che richiedesse- l'incertezza che esiste in que- Cda lo stop della Bce ai divi-
mente sul caso della Popola- ha infatti potenziato l'operati- emergenziale disciplina. - evi- certezza non è quello di cui ro l'ausilio della filiale, Abi in- sto momento riguardo all'af- dendi mentre sabato 4 aprile
re di Bari, è la presidente Car- vità del Fondo di solidarietà denzia Ruocco - Ci arrivano hanno bisogno le persone». vita a telefonare alla propria fidabilità dei dati in un conte- Banco Bpm va alla prova
la Ruocco. per i mutui per l'acquisto del- diverse segnalazioni da parte Dunque «la Commissione - banca per ricevere tutto il sto che muta così velocemen- dell'assemblea degli azionisti
«La Commissione - spiega - la prima casa e sospeso le ra- dei cittadini disorientati ri- insiste ancora l'esponente supporto necessario ed evita- te. con le nuove modalità previ-
si vuole assicurare che la li- te dei prestiti dei mutui delle spetto alle istruzioni che rice- del Movimento 5 Stelle - po- re assembramenti e fissare Lo stato di salute delle im- ste dalle norme per il conteni-
quidità messa a disposizione Pmi. «Le banche sono chia- vono dagli istituti di credito. trebbe farsi carico di control- un eventuale appuntamen- prese e la fiducia dei consu- mento del contagio da coro-
dallo Stato, dalla Bce e dalla mate ad applicare immedia- E questo, ovviamente, in un lare che l'operatività delle to. • matori, i cui dati arriveranno navirus. •

GESTIONE DELL’EMERGENZA? IL TEMPORARY MANAGER TI PUÒ AIUTARE!


Studio Temporary Manager™ S.p.A. con il suo team multidisciplinare è da 20 anni al fianco delle aziende
e degli imprenditori nella gestione delle situazioni straordinarie e di crisi e si occupa in particolare di:
• Piani di gestione della crisi finanziaria • Passaggi generazionali e Governance aziendale
• Moratoria bancaria e ristrutturazione del debito • Turnaround, ex art. 67 e 182 bis L.F compresi
• Riorganizzazione e ristrutturazione produttiva • Riorganizzazione commerciale/marketing
• Piani di emergenza di continuità aziendale • M&A, Capital advisoring, ricerca partner industriali/finanziari
• Finanza agevolata e crediti di imposta • Ricerca & Selezione Managers con Autorizzazione
• Innovazione, R&D e trasferimento tecnologico Ministeriale

Viale del Lavoro, 33 - Verona est, Centro direzionale E33 - Tel. 045 80 12 986 - www.temporarymanager.info - www.passaggiogenerazionale.info
26 L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

VERONA
COMPRO E LA SETTIMANA SCORSA
ABBIAMO PAGATO
VENDO ORO IL VOSTRO ORO
Verona (VR) - Int. Acqua Morta, 11 - T. 045 9298064
Cerea (VR) - Via XXV Apr le, 86 - T. 0442 321057 € 43 AL GRAMMO (oro fino)
www.oro-verona.it - info@oro-verona.it
Castel d’Azzano (VR) - Via Roma, 4 - T. 045 518307
Telefono 045.9600.111 Fax 045.9600.120 | E-mail: cronaca@larena.it cell. 347 3826398

ILDIBATTITO DEL’ARENA. Dopo ilnostro editoriale ei pareridi Comune,Provincia eCamera dicommercio perlaripresa, intervieneil presidentediCariverona

PattoperVerona,prioritàallavoro
Mazzucco:«LaFondazione, oltre
all’emergenza,saràal fiancodi
chi produce con qualità, volontà e
capacità:così sivinceràla crisi»
La Fondazione Cariverona re immediatamente disponi-
non solo è pronta ma è già at- bili 6 milioni di erogazioni
tiva per creare i presupposti già deliberate».
della ripresa e della rinascita Questo è il presente «per
di Verona per il dopo-Coro- molti versi drammatico» che
navirus. Lo afferma il presi- costringe agli interventi im-
dente della Fondazione, Ales- mediati di emergenza; poi c’è
sandro Mazzucco, che coglie «un futuro prossimo che si
l’occasione dell’editoriale de annuncia estremamente pro-
L’Arena dell’altro giorno blematico; un futuro più lon-
«Un patto scaligero per ripar- tano che prospetta una rico-
tire» per tracciare alcune pro- struzione profonda dei modi
poste concrete. E per riparti- di vivere. È un orizzonte mol-
re Dio solo sa quanto ci sarà teplice quello che impegna
bisogno dell’aiuto e dello sti- da subito Cariverona non di-
molo della leva finanziaria versamente da tutti, non solo
per far riprendere le attività a Verona: imprese e famiglie,
economiche. enti pubblici e Terzo settore.
«L’editoriale de L’Arena sol- È un complesso di sfide di
lecita un "patto scaligero" grande complessità e ha per-
per affrontare nel modo più fettamente ragione il presi- AlessandroMazzucco,presidente dellaFondazione Cariverona
efficace e tempestivo le sfide dente della Repubblica Mat-
numerose e impervie poste tarella, a ricordare che nessu- particolare per l'education:
dalla pandemia. È una propo- no può pensare di superare Finocchiaro per la preparazione dei giova-
sta importante (e condivisibi- da solo questa crisi». ni di oggi che saranno gli im-
le), che trova Fondazione Ca-
riverona già in azione», affer-
«L'auspicio de L'Arena alle
diverse forze della città a ri- «Agsmsarà prenditori, i ricercatori, i pro-
fessionisti, i lavoratori, gli
ma Mazzucco. trovare capacità di dialogo e amministratori pubblici di
«Né gli organi di governo,
né le strutture del nostro isti-
di decisione comune», prose-
gue Mazzucco, «appare quin-
determinante domani».
Lavoro sarà la parola chiave
tuto hanno mai rallentato l'at-
tività in questi giorni difficili.
di del tutto radicato nell'ordi-
ne delle cose, in vista di un
perlaripresa» del prossimo futuro: per mol-
ti è a rischio, per molti è già Veronasoffre per l’epidemiadi coronavirusmasi prepara per ripartire
E le prime iniziative di con- dopo-crisi che sarà prevedi- perduto e dovrà essere ricon-
trasto all’emergenza hanno bilmente non breve. Negli ul- quistato. «La nostra Fonda-
preso forma in partnership timi quattro anni Cariverona zione sarà sempre al fianco
con le diverse realtà del terri- ha dato testimonianza co- del "lavoro": categoria fonda- VIABILITÀ. I lavoripartono domani,dureranno una settimana
torio, secondo il peculiare sti- stante di attenzione proatti- tiva della Costituzione repub-

Chievo,nuovoasfalto
le istituzionale di Carivero- va a tutte le questioni e le pro- blicana. L’emergenza minac-
na». gettualità via via maturate cia il lavoro di molti, ma forse
Mazzucco ricorda che «con nella vita cittadina, nei diver- più propriamente mette in di-
le Aziende sanitarie locali e le si ambiti: produttivo, urbani- scussione il lavoro di tutti.

inviaaeroportoBerardi
Caritas in raccordo con le stico, infrastrutturale, educa- DanieleFinocchiaro Vincerà la crisi chi saprà ri-
Amministrazioni comunali tivo, socio-culturale». mettersi a lavorare al più pre-
dei nostri territori di riferi- Due sono le grandi linee «Iltemapos odall’edi oriale de sto, con tutta la produttività
mento statutari abbiamo strategiche lungo le quali Ca- L’Arenachep oponenun pat o e la qualità che verranno ri-
stretto "patti operativi" per riverona intende impegnarsi scaligereper ripartireè chieste da un mondo che
destinare al meglio 1,1 milio-
ni di "pronto soccorso" sul
e muoversi per il futuro.
«La prima è l'approccio so-
centrale»,affermaDaniele
Finocchia o,presidentedi
cambierà bruscamente e in
profondità. Come non si stan- Nonsi puòfaresport, sospesofinoal26aprile
fronte sanitario e della prima
assistenza sociale. È con l'U-
stenibile ai diversi interventi
sui territori. Una Fondazio-
Agsm.
«Unagrandemobilitazione
ca di ripetere il Presidente
della Repubblica, l'Italia ri- lostopdomenicale alleauto inlungadige Attiraglio
niversità di Verona che abbia- ne come la nostra non può conuna agendachiaraeuna sorgerà se saprà ritrovare la
mo allacciato in tempi rapidi mai enfatizzare le esigenze forteregia dicoo dinamen o. volontà e la capacità di lavo- Partono domani, 30 marzo,
un patto di respiro più strate- del breve termine rispetto a Suquestalineasono sicu oche ro espresse del dopoguerra. salvo avverse condizioni me-
gico: costruendo un progetto quelle del medio termine. Le ilpercorso dirafforzamen o È invece destinato a perdere teo, i lavori di asfaltatura di
originale di ricerca biomedi- risorse patrimoniali e reddi- industrialechehaintrapreso quel Paese che - come ha acu- via aeroporto Berardi al Chie-
ca sul fenomeno del coronavi- tuali sono preziose per l'oggi Agsmpossa rappresentare un tamente denunciato il socio- vo.
rus, che coinvolgerà numero- ma lo devono essere anche importanteimpulso per la logo Luca Ricolfi - si fosse Il tratto di strada interessa-
si dipartimenti d'eccellenza per il domani». ripresadellanostra e onomia e convinto di poter condurre to alla fresatura e alla posa
dell'ateneo. Cariverona ha de- «Una seconda cifra di Cari- portareavantirilevanti una vita "opulenta" senza più del nuovo manto stradale va
ciso, non da ultimo di rende- verona è oggi un'attenzione investimentisul terri orio». dover lavorare». • M.Batt. da piazza Chievo a via Baruc-
chi. L’intervento durerà com-
plessivamente una settima-
na; durante questo periodo
(la posta della olga)
sarà istituito il divieto di so-
LAPOSTA www.larena.it el sòpega. «Bongiorno a voal-
tri». Il mio Gino sostiene che
te». Ecco, mi dico, che anche
la pràivasy l'è andà a fàrse cia-
sta su ambo i lati della carreg-
giata e il senso unico alterna-
DELLAOLGA devono essere foresti. Oggi i
foresti, data la limitazione de-
vàr, se scuèrze i altarini si-
gàndo da una parte all'altra
to, con limite di velocità ridot-
to a 30 km orari.
gli spostamenti, sono quelli della strada. «Quel là ch'el va Sempre domani inizierà il
Epersentircimenosoli di un altro quartiere e allora
si fanno congetture sul moti-
in prèssia - mi dice il mio Gi-
no - l'è el fradèl del Momi. No
cantiere per la posa del nuo-
vo asfalto in via ponte Citta-

salutiamoanchegliestranei vo per cui hanno sconfinato.


Li si guarda quasi con ostili-
tà. «Cosa viènli a far da 'ste
l'ò mai saludà ma adesso el
saludo. Bondì, come stàlo el
Momi?». «No so ci el sia el
della, nel tratto conclusivo
che porta all’incrocio con via
degli Alpini. I lavori, poi, pro-
Silvino Gonzato na?». «No - mi risponde il parte?». «Quela però l'è la Momi - risponde - ma spero seguiranno anche su quest’ul- LungadigeAttiraglio:sospesa lachiusura domenicale al traffico
mio Gino - el ghe soméia ma Virginia» dico al mio Gino in- che el staga ben». Lo scam- tima via che sarà ridotta a
no l'è mia lu». Stiamo comun- dicando una donna di mezza bio di persona ci sta quando due corsie di marcia per ga- perire i materiali per realizza- gadige veniva chiuso al traffi-
La paura e l'isolamento - scri- que per salutarlo quando ci età. «Bongiorno Virginia, fin ferve la smania del saluto. rantire l’esecuzione dell’ope- re gli interventi. Ora possono co, durante i giorni festivi,
ve la Olga - ci hanno già cam- precede: «Bongiorno, sémo che se se vede vol dir che «Sìo la Olga e el Gino? Meno ra. Nell’area di cantiere, in ripartire e, nel rispetto di tut- per consentire ai cittadini di
biati. Nelle rare uscite che fac- ne la stessa barca». Deve aver sémo vivi». Lo dicevamo an- mal, i m'avéa dito che eri in prossimità di via ponte Citta- te le norme di sicurezza per fare jogging e praticare
ciamo per andare a fare la sentito il discorso del Papa di che prima del virus ma ora rianimassión». La voce viene della, sarà istituito il divieto chi opera nei cantieri, saran- sport. Tuttavia, per garantire
spesa salutiamo anche le per- venerdì. «Bongiorno a lu». Il non è più solo un modo di di- da dietro e ci voltiamo. «Ti lo di transito e di sosta. no conclusi nel giro di una il rispetto delle norme anti-
sone che non conosciamo o saluto dato e corrisposto raf- re. Ci si conta. «Virginia, sèto conóssito?» chiedo al mio Gi- «In entrambi i casi – dice settimana». contagio e della circolare sin-
che conosciamo appena di vi- forza lo spirito di comunità qualcosa della Ernesta? Ò no che si sta toccando le ba- l’assessore alle Strade Marco Intanto, a causa dell’emer- dacale che impone di non fa-
sta. È un saluto da sotto la che condivide le stesse ansie. sentìo dir che l'è malà». «Ma laustre. «No - mi risponde - Padovani – si tratta di lavori genza sanitaria, nessuna so- re attività sportiva all’aperto,
mascherina, a distanza, qua- Ci fa sentire meno soli. el virus no'l centra - urla per ma par che lu el ne conóssa importanti e già programma- spensione al traffico in Lun- il lungadige rimarrà regolar-
si da sopravvissuti. «Quel là «Salve!». Il saluto parte da farsi sentire - la g'à l'esauri- noaltri. Mèio no saludàrlo e ti, ma che avevamo dovuto gadige Attiraglio, fino a do- mente aperto al traffico tutti
ch'el va via de sgobatón no te una coppia di veciòti che non mento nervoso parché de 'sti far finta de gnente parché me rinviare a causa delle difficol- menica 26 aprile. i giorni, fino a domenica 26
pàrelo el marì de la Giusti- abbiamo mai visto prima. Lu tempi no la pol védar l'aman- sa che el porta sfiga». • tà delle ditte esecutrici nel re- Normalmente, infatti, il lun- aprile. •
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Cronaca 27
ILCASO. InBorgo SantaCroceuna signora lha toltoinextremis alsuo animale.Edenuncia: «Rivedo unclima diostilità»

Bocconiavvelenati
EDICOLE
INPRIMA LINEA

nuovoallarme peri cani


Suisocialc’è l’ipotesiche leesche
sianofrutto dell’astioversochi
approfitterebbedistradedeserte
pernonraccogliere ledeiezioni AndreaBolla,titolare dell’edicola diviaGiberti

Laura Perina riodicamente. Le guardie zoo-


file Oipa di Verona non stan- Lagentecistaapprezzando
Bocconi avvelenati per colpi-
re i cani: l'ultimo caso riguar-
no ricevendo più segnalazio-
ni del solito – come conferma
il loro coordinatore Massimi-
pernoimomentoimportante
da una polpetta con dentro liano D'Errico – ma per chi «Non sono mai stato così or- avrei il servizio, ma nei pochi
dei frammenti azzurrognoli ha amici a quattro zampe l'a- goglioso del mio lavoro». Lo casi in cui mi si chiede aiuto,
che hanno l'aria di essere lu- sticella si alza in questo perio- dice Andrea Bolla, titolare lo offro volentieri usando la
machicida chimico, anche se do in cui capita di sentirsi dell’edicola in via Giberti, vi- mia stampante privata.
la certezza potrà darla solo l'e- apostrofare in malo modo e cino a piazza Renato Simoni.
same di laboratorio. di essere invitati a «restare a Proprio per l’utilità che vede Laconsegnaadomicilioèapprez-
A trovarla è stata una signo- casa» mentre si porta fuori il nel servizio che riesce a garan- zata?
ra che vive a Santa Croce, zo- cane, nonostante la pratica tire e per il valore che gli vie- Molto. Porto riviste e giorna-
na Borgo Venezia. Claudia sia permessa dall'ordinanza ne riconosciuto, ha deciso di li soprattutto nelle case delle
Antonacci, questo il nome, è comunale, con alcune limita- avviare anche le consegne di persone più anziane. Tenden-
volontaria dell'associazione zioni: sostare nelle aree dedi- giornali e riviste a domicilio. zialmente li lascio nella buca
Animalisti Verona Onlus e si cate uno alla volta e per non delle lettere, qualcuno mi
sta prendendo cura di una ca- più di cinque minuti, in alter- Comestaandando l’attività? chiede altrimenti di metterli
gnolina in attesa di adozione, nativa non allontanarsi oltre Molto meglio del previsto. in ascensore, se non può scen-
Ginetta, a cui ha strappato l'e- i 200 metri dalla propria abi- Con il primo decreto si era te- dere da casa. Sto valutando
sca dalla bocca appena in tazione stando all'aperto lo muto il peggio. Non c'era in se mantenere il servizio an-
tempo. La fotografia con l'ap- stretto necessario. giro nessuno. Ma ora arriva- che dopo che l’emergenza sa-
pello a fare attenzione che ha «È successo anche a me, di no anche persone mai viste rà finita.
pubblicato sui social net- sentirmi urlare “stai a casa”», prima. Chi non comprava il
work sta facendo il giro della dice la signora Antonacci. «Il giornale ne acquista almeno Intantolavoratranquillo?
rete. bello, si fa per dire, è che a uno e chi invece già lo faceva Credo che sia un momento
«La mia sensazione», rac- comportarsi così sono perso- regolarmente ha incrementa- importante per le edicole,
conta, «è che il boccone si tro- ne che mi conoscono e sanno to il numero di quotidiani o che finalmente vengono ap-
vasse nel giardino di casa. benissimo che mi occupo dei periodici che acquista. C’è mi prezzate. E fra i cittadini sem-
Perché non mi sono allonta- cani da molto prima dell'epi- chiede anche le autocertifica- bra crescere la consapevolez-
nata, sono uscita e tornata in- demia». zioni, perché non sa come sca- za che sia meglio rallentare
dietro nell'arco di pochi mi- Nel caso delle esche, sem- Nellafoto d’archivio,bocconikiller preparaticon sostanzeavvelenate ricarle e stamparle. Non senza troppi affanni. • C.BAZZ.
nuti e per tutto il tempo ho pre sui social c'è chi ipotizza
tenuto sott'occhio la cagnet- si tratti di azioni intenziona- FURTO. Nonsifa scoraggiaredal fattochele abitazionisonopresidiate
ta. Di nuovo dentro il cancel- li, frutto di un malessere nei

Va a rubare in una casa


lo, le ho tolto il guinzaglio e confronti di quei padroni che zione in zona stadio. Ma gli è un portafoglio contenente
quando l'ho chiamata per sa- approfittano delle strade de- andata male. Sorpreso dal pa- 20 euro e un giaccone Napa-
lire in casa è venuta verso di serte, e del fatto di non avere drone di casa, i poliziotti di pijiri di colore nero. Oltre ai
me con la pallina di carne in occhi addosso, per evitare di una Volante l’hanno colto beni riconsegnati al legitti-

lofermanosubitodopo
bocca. Era rosa e non puzza- raccogliere gli escrementi del con le mani nel sacco e arre- mo proprietario, gli agenti
va, era fresca insomma. Ho proprio animale. Infatti nei stato. delle Volanti hanno rinvenu-
controllato il giardino, il trat- gruppi Facebook che fanno Il fatto è avvenuto l’altra not- to tra gli indumenti dell’uo-
to d'erba sullo spartitraffico riferimento ai quartieri di Ve- te, poco dopo le 2, in via Mo- mo il suo permesso di sog-
di fronte a casa e rifatto il tra- rona si leggono lamentele da relli. È stato lo stesso proprie- giorno, ormai scaduto.
gitto, ma non ho trovato altri parte di residenti che trova- Sorpresonella notte dal tario dell’appartamento pre- Il giovane, già segnalato in
bocconi simili. Ho comun- no deiezioni dove non c'era- capofamiglia,èstato poi so di mira dal ladro a denun- passato per reati contro il pa-
que avvisato i vicini di fare at- no mai state. ciare l’effrazione agli agenti trimonio e in materia di stu-
tenzione e inviato una segna- Allertarsi l'uno con l'altro intercettatodalle Volanti: della centrale operativa della pefacenti, è stato giudicato
lazione alle forze dell'ordine utilizzando i social va bene. avevapreso20euro questura. L’uomo ha riferito per direttissima ieri mattina.
che la settimana prossima do- Ma perché le segnalazioni ab- di aver sorpreso una persona Dopo la convalida dell’arre-
vrebbero venire a ritirare l'e- biano un seguito (anche con Con la «quarantena» obbliga- nella propria abitazione e di sto, il giudice ha disposto nei
sca per farla analizzare. L'ho cartelli affissi nelle strade in toria cui l’epidemia da coro- averlo visto fuggire dal balco- suoi confronti la misura cau-
messa in freezer, come da cui è avvenuto il ritrovamen- navirus costringe i veronesi ne. Lo sconosciuto era entra- telare della custodia in carce-
istruzioni. Avendo dei gatti to) Laura Bocchi, consigliera nelle proprie case anche per i to in casa dopo aver forzato la re e rinviato l’udienza al 3 lu-
abituati a uscire, sono preoc- comunale con delega a Tute- ladri la vita è diventata diffici- finestra del bagno. Ancora glio. All’arrestato è stata, inol-
cupata». la e benessere degli animali, le. Oltre alle abitazioni in pra- scossa per l’accaduto e preoc- tre, contestata la violazione
La questione si riaffaccia pe- invita a scrivere all'indirizzo tica sempre presidiate c’è in- cupata per l’incolumità dei delle disposizioni previste
mail animali@comune.vero- fatti da mettere in conto che quattro figli, di cui tre mino- dal decreto governativo che
na.it e nell'immediato «a con- anche ogni spostamento in renni, la vittima del furto ha stabilisce misure per il conte-
LauraBocchi, tattare le guardie zoofile o la strade pressoché deserte, ri- fornito ai poliziotti una de- nimento del rischio epide-
consigliera Polizia locale per un rileva-
mento, fermo restando che
schia di non passare inosser-
vato.
scrizione dell’intruso, risulta-
ta fondamentale per la suc-
miologico. Infine, non essen-
do in regola con la normativa
comunale:«C’èun in questo periodo gli agenti Tale sfavorevole situazione cessiva cattura. in materia di soggiorno, l’uffi-
della Municipale sono molto non ha però scoraggiato un Lo straniero è stato intercet- cio Immigrazione della que-
nostroindirizzo impegnati nella gestione ventiquattrenne immigrato tato in via Nascimbeni, poco stura scaligera ha già avviato
specificoper dell'emergenza
rus». •
Coronavi- dal Gambia. L.O., che notte-
tempo ha cercato di mettere
distante dal luogo del furto,
accovacciato tra le auto in so-
le pratiche per provvedere al-
la sua espulsione dal territo-
lesegnalazioni» © RIPRODUZ ONER SERVATA a segno un furto in un’abita- Lapolizia nelluogo incui è avvenutoilfurto sta, con addosso la refurtiva: rio nazionale. • E.S.

SALVATAGGIO. Verona Emergenza, vigili del fuoco e Volanti in via Monte Pasubio salvano due donne dall’intossicazione RICERCA DI TESTIMONI
Monossido,lancianol’allarme e svengono CERChIAMO
Erano in casa, nell’apparta- lancio finale sarebbe certa- personale sanitario ha subito stre per arieggiare.
mento di una delle due, quan- mente più drammatico. chiamato in soccorso di vigili Le due donne sono state ri- testimoni del grave incidente tra una bicicletta
do attorno alle 21.30 di vener- Dopo cena, le due amiche, del fuoco, e da prassi anche svegliate dal torpore e porta-
dì hanno iniziato a sentirsi una residente in via Monte una pattuglia delle Volanti, te in ospedale. Non sono in ed un autobus avvenuto il 26 novembre 2019
male. Le due donne, prima si Pasubio a Borgo Trento, 43 visto che i sanitari stavano pericolo di vita. alle ore 14,25 circa in Verona, all’incrocio di
sono stese sul divano, poi ca- anni e un’amica di 26, si sono per introdursi in un’abitazio- Non si capisce se la perdita
pendo che il malessere au- messe sul divano, ma hanno ne. Le due donne sono state del monossido sia stata causa- Piazza Pradaval e Corso Porta Nuova.
mentava hanno allertato il iniziato a sentirsi male en- trovate incoscienti sul diva- ta dalla caldaia o della canna
118. La storia di due cittadine trambe. Sono riuscite però a no. La causa del loro malesse- fumaria. Chi avesse assistito al sinistro ci contatti
domenicane ha un lieto fine, dare l’allarme al 118, che ha re il monossido di carbonio. Per fugare ogni dubbio, è an-
ma se non si fossero accorte subito inviato un’ambulan- I soccorritori hanno subito data sul posto anche la poli- al numero 339.7069983
che stavano male, se soltanto za. Ma al campanello non ri- capito che cosa era accaduto zia Scientifica, ma la casa era
si fossero assopite, ora il bi- spondeva più nessuno, così il e hanno spalancato le fine- LaVolante in viaPasubio in ordine. • A.V.
28 Cronaca L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

FRASTORIAE TURISMO. Camminando perstrade epiazze, quando tuttoquesto saràfinito

Iericomeoggi, così
Veronahasconfitto
lesue calamità
Come in una caccia al tesoro, si trovano decine di targhe che ricordano
ilivelliraggiuntidallepienedell’Adige.E quelgiornodelle cavallette...
Bonifacio Pignatti una parte di essi diventeran-
no patrimonio della nostra
memoria collettiva. Quanto
Quando tutto questo sarà fi- abbiamo parlato di farmacie,
nito, potremo riscoprire con in questo tempo? E allora an-
serenità il gusto di ritrovare dremo a ponte Pietra, uscire-
la nostra città. E lo faremo mo dal volto sotto la torretta
magari con una nuova consa- e faremo qualche passo in di-
pevolezza, regalando al no- rezione di piazza Broilo, ver-
stro tempo libero più tempo so il Duomo. Non correte. Su-
e più libertà. Senza la fretta bito sulla vostra destra, sul
di una corsa compulsiva a muro di cinta degli Asili
consumare tutto presto, il Aportiani è inserito il profilo
più presto possibile, e più at- di un ingresso. Sull’architra-
tenti a non sprecare la libertà ve una scritta: “Oglio de LaScala Santasaleverso l’IstitutoDon Calabria,da doveil vescovo ha pregato per lacittà FOTO BOTTARO
come un beneficio disponibi- schorpioni del Matioli perfe-
le all’infinito. tissimo“. Siamo all’entrata di sere abili a individuare fra il essere disastrose. E lo furono dall’anno MCLXXII, 1172, lo
Quando torneremo insieme un laboratorio farmaceutico cortile del Tribunale e piazza tante volte. E tante volte i ve- stesso in cui si gettarono le
per le strade e le piazze di Ve- rinascimentale, quando l’olio Letarghechericordano lepienedell’Adige conla linea dell’acqua Indipendenza. Era tutta an- ronesi hanno voluto ricorda- fondamenta della Torre dei
rona, concediamoci il piace- di scorpioni era un rimedio nerita, il restauro in corso da re quelle calamità segnando Lamberti. Ricorda quando la
re di spendere le nostre ore di gran moda: l’unguento parte di Fondazione Carive- il livello raggiunto dal fiume città venne divorata da un in-
per allargare lo sguardo e che si otteneva macerando rona l’ha resa più leggibile: fra le case della città, inciden- cendio che provocò crolli e di-
camminare: troveremo qual- per 30 giorni 20 scorpioni in “1542 adi 28 de agosto vene do il livello con una linea su struzioni in gran parte degli
cosa che nella fretta avevamo un vaso di olio di mandorle le chavalete in questo pae- una targa di marmo, accom- edifici.
oltrepassato. Magari facen- amare era considerato un toc- se…“. Nel primo pomeriggio pagnato dalla data della pie-
doci guidare dal racconto per casana contro gli avvelena- di quel giorno milioni di locu- na. Chi non ne ha vista qual- IN QUESTI giorni il vescovo
immagini di Verona Tales, il menti, ma non solo. A patto ste invasero il cielo della cit- cuna, di quelle targhe? Ce ne Zenti ha pregato per la città
libro uscito qualche anno fa e che fosse preparato secondo tà, che si fece buio come fosse sono in corso Cavour, fra piaz- dalla terrazza dell’istituto
le sue “pillole“ televisive anda- la ricetta più accreditata, notte, scatenando il “panico“ za Erbe e piazza dei Signori, Don Calabria, sopra Veronet-
te in onda nel Tg di Teleare- quella appunto del medico se- citato dalla stessa iscrizione. nei cortili, sui monumenti, ta, cuore dell’apostolato so-
na. nese Pietro Andrea Mattioli, L’impressione per quell’even- scritte in latino, nell’italiano ciale del santo veronese. Sali-
che a sua volta l’aveva ripesca- to dovette essere enorme, tan- del Medioevo, oppure nella re a quella terrazza è un’espe-
VOGLIAMO cominciare? Sare- ta da manuali farmaceutici to che è ricordato da un’altra lingua semplice del popolo … rienza che riconduce a una
mo già usciti dall’epidemia, del mondo antico. Funzione- iscrizione incisa su una lapi- Dedicando alla ricerca un po’ tradizione religiosa che vale
ma se i brutti ricordi vanno rà? Per saperlo ci sono due de di marmo nel chiostro di di tempo, camminando in cit- la pena conoscere meglio, e
scacciati è anche vero che possibilità: provare, oppure San Bernardino. tà come fosse una caccia al te- permette di scoprire una me-
chiedere informazioni ai be- soro, se ne possono trovare ravigliosa parte di Verona. Il
duini del deserto che ancora LE CAVALLETTE sarebbero decine, perfino una fra i tavo- cammino lungo la Scala San-
Il28agosto1542 oggi ne fanno uso. L’edicolaaSan Giovanniin Foroche ricordal’incendiodel1172 tornate a sciamare su Verona li di un ristorante e ben sei in ta è una salita lastricata di
ilcielovenne MESSA ALLE SPALLE questa
nel 1882, anno funesto per
un’altra calamità del passato.
una chiesa, Santa Maria in
Organo, il cui sagrato un tem-
ciottoli e costeggiata da un
muraglia che porta scolpite
oscuratodalle calamità sanitaria, potrà esse- Risale ad allora infatti l’ulti- po si apriva proprio sulla riva le stazioni della Via Crucis. È
re un esercizio utile e istrutti- ma grande piena dell’Adige, di una diramazione del fiu- una salita in un luogo sereno,
locuste.Unevento vo cercare le tracce in città di l’inondazione catastrofica me. Poi “morta“ e quindi in- che sembra lontano anni lu-
menzionato calamità di tempi remoti. E
della loro sconfitta. Qualcu-
che convinse le autorità citta-
dine a intraprendere la co-
terrata. La data più recente?
Il 17 settembre 1882, giorno
ce dal frastuono della città
che invece è a poche centina-
dadueiscrizioni no, provando a sdrammatiz- struzione dei muraglioni di dell’ultima devastante inon- ia di metri. Nel Medioevo
zare la situazione di questi contenimento del fiume. In dazione. questa altura era meta di pel-
giorni, ha detto: ci mancano precedenza la città era sulle legrinaggio. Al culmine sor-
solo le cavallette, evocando la rive, case, aziende, mentre i SOMMERSA dall’acqua, bru- geva Santa Maria in Betlem-
NelCinquecento piaga biblica. A parte il fatto celebri mulini ritratti da tan- ciata dal fuoco. Verona non me, una delle chiese che ricor-
ilrimediopertutti che le cavallette quest’anno
sono arrivate davvero e han-
ti pittori si allungavano
sull’acqua e l’Adige si dirama-
s’è fatta mancare nulla. Cam-
minando lungo corso Porta
davano ai viaggiatori, insie-
me alla particolare geografia
imalieral’oliodi no devastato i raccolti in mez- va in canali che percorrevano Borsari, sul muro della chie- del paesaggio, i luoghi santi
za Africa, il richiamo ci ripor- i rioni storici. Se oggi le rare sa di San Giovanni in Foro visitati a Gerusalemme. Op-
scorpioni:andate ta alla Verona del 1542 e a piene mostrano un aspetto una piccola edicola porta inci- pure li sostituiva, per chi non
vicinoaponte una lunga iscrizione un po’
nascosta in un portico dei Pa-
minaccioso ma sono inno-
cue, prima della costruzione
sa un’iscrizione in un latino
medievale: “Conbusta est ci-
poteva sobbarcarsi il viaggio
in Terrasanta. •
Pietraevedrete lazzi Scaligeri, che dovrete es- Oliodi scorpioni, frai «toccasana»più richiestinel Cinquecento degli argini murati potevano vitas Verone“, sormontata © R PRODUZIONERISERVATA
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Cronaca 29

VERONARACCONTA ¬ Lucia Rubinelli

«ProfaYaleconuncolloquiodi13ore»
HainsegnatoperdueanniallaLondonschoolofeconomicsepoiall’UniversitàdiCambridge.Orahavinto,unicaalmondo,lacattedra
diStoriadelledottrinepolitichenelprestigiosoateneoamericano.«Maioemiomarito,anch’eglidocente,torneremmosubitoinItalia»
cioè il docente si confronta per Nientemeno. sesso dei docenti ed esclamò:
di STEFANO LORENZETTO un’ora con due soli allievi. Ov- Be’, basti pensare al tycoon «Berlusconi bunga bunga!».
(segue dalla prima pagina) viamente cisono anche le lezio- che scende in campo. Silvio Mi arrabbiai moltissimo.
ni frontali, con una quaranti- Berlusconi non ha forse antici-
(...) per due anni nell’altrettan- na di studenti al massimo. pato Donald Trump? All’estero le capita di raccoglie-
to prestigiosa London school regiudizitaglientisu dinoi?
of economics and political Alloraqualcosanonvaneltratta- MatteoSalvinichi anticipa? Peggiori di questo? Inglesi e
science, che ha formato Roma- mentoeconomico? Più che altro riflette ciò che è americani, alle prese con la
no Prodi (ma anche Mick Jag- Neppure. Guadagno più che stata Marine Le Pen per la Brexit e con Trump, mi com-
ger dei Rolling Stones). in Italia, dove credo che lo sti- Francia. Una cosa è certa: mol- patiscono: «Ah, adesso che
La professoressa Rubinelli pendio si aggirerebbe intorno to del futuro dell’Ue dipende- siamo diventati come voi, ca-
non ha il problema di una nuo- ai 1.800 euro. A Cambridge il rà da ciò che accadrà in Italia. piamo meglio che cosa si pro-
va cattedra a partire dall’anno vitto è gratuito. Avrei anche va a essere italiani». Subito do-
prossimo. Semmai è alle prese diritto all’alloggio. Non l’ho Nonsivedemoltoeuropeismoin po però aggiungono: «L’Italia
con il dilemma contrario: co- chiesto solo perché è singolo, giro,soprattuttofra i veneti. resta il più bel Paese del mon-
me dire ai suoi superiori che mentre io voglio stare con Storicamente il nostro era un do. Si mangia bene, si beve me-
qualche giorno fa ha firmato il mio marito. Paese molto europeista. Oggi glio, è piena di monumenti e
contratto per trasferirsi a Yale, sconta gli effetti delle politi- di donne e di uomini affasci-
l’università americana da cui Yalelapagheràdipiù,suppongo. che di austerità e delle crisi mi- nanti, la moda è stupenda».
sono usciti Bill e Hillary Clin- Probabile. Devo ancora tratta- gratorie. Avverto un profondo rispetto
ton,che nellalista dei «Top col- re gli aspetti economici. Però per la nostra cultura.
leges 2019» compilata dalla ri- hanno offerto un incarico uni- Nota differenze fra i politici ita-
vista Forbes figura due gradini versitario anche a mio marito, lianie quellidegli altriPaesi? Enzo Biagi nel 1992 mi manife-
sopra Princeton, dove insegnò che di certo non sarebbe rima- Sì. Gli inglesi, per esempio, stava il suo cruccio perché noi
Albert Einstein. sto da solo a Cambridge. hanno una tradizione diversa, italiani, un tempo noti solo per i
La primogenita di Luigi Ru- in cui i partiti sono molto forti «macaroni», i mandolini e la bril-
binelli e Maria Conforti vanta Comehannofattoaingaggiarla? e le figure individuali appaio- lantina, ci stavamo facendo una
due bisnonni che hanno conta- Ho partecipato a un bando no meno prominenti. Forza pessima reputazione con Cosa
toqualcosanella storiadi Vero- uscito lo scorso settembre. Italia, che s’identifica con il nostrae Tangentopoli.
na: per parte di padre, l inge- Fra le domande pervenute da suo leader, nel Regno Unito Della mafia si parla poco, qua-
gner Gaetano Rubinelli, segre- tutto il mondo, hanno selezio- non potrebbe esistere. si che in giro per il mondo si
tario del Consorzio Camuzzo- nato 6 candidati: 4 statuniten- desse per scontata. Impressio-
ni nel 1911 e progettista della si, un israeliano e me. Mi han- MiparecheilBrexitpartys’iden- nano invece la corruzione en-
diga del Chievo nel 1920; per no convocata per un collo- tifichiintoto conNigel Farage. demica e i partiti che rubano.
parte di madre, Silvio Confor- quio, che è durato dalle 8.15 Due aspetti rendono dissimili
ti, fondatore nel 1912 dell’omo- alle 21.30, senza interruzioni. i politici da nazione a nazio- Havistostudiaredi piùinItaliao
nima azienda di casseforti. ne. Il primo è la cultura gene- dipiù all’estero?
I traslochi non sembrano tur- Lochiamerei supplizio. rale del Paese, la sua storia, Insegno a un’aristocrazia eco-
barla, forse perché li affronta A parte brevi pause per andare che è molto intangibile. Il se- nomica e intellettuale, fatta di
con il marito Federico Brand- alla toilette, erano contempla- condo è il sistema elettorale. universitari ricchi, le cui fami-
mayr, sociologo, suo coetaneo ti pranzo e cena. Solo che, se- Quello italiano è principal- glie studiano da intere genera-
di Villafranca conosciuto du- condoloro, avreidovuto consu- mente proporzionale, tende a zioni, però non mi pare che
rante gli studi universitari, che marli durante il colloquio: premiare le fazioni piccole, stia curva sui libri più dei miei
nelgennaio 2018,dopo aver in- «Adesso parliamo noi, lei in- per cui i politici ambiziosi si compatrioti. In compenso a
segnato alla Sorbona di Parigi, tanto mangi qualcosa». Inuti- creano il loro partitino, come Cambridge gli esami sono sol-
si è riunito a lei all’Università le dire che non ho toccato cibo. Lucia Rubinelli, 30 anni, assunta a Yale. Uno dei nonni progettò la diga del Chievo, l’altro fondò la Conforti hanno fatto Matteo Renzi e tanto scritti e non puoi mena-

“ “ “
Avevo lo stomaco chiuso. Carlo Calenda. Nel sistema
gnamento. Qualora non mi NegliStatiUnititroveràaltre28 elettorale inglese, maggiorita-
Veronaresta Chieranoquesti «noi»? rinnovassero il contratto, io e Lapolitica Veronaperconsolarsi. rio, la carriera devi farla den- Cherabbia
bellissima,però Sette diversi docenti che mi
hanno interrogato per mezz’o-
mio marito torneremmo vo-
lentieri in Italia, dal momento
ècompromesso Parla di Verona Beach, in Cali-
fornia?
tro uno dei due grandi partiti,
conservatore e laburista, altri-
quandoWilliams,
quandociritorno ra ciascuno. Ma ho anche do- che soffriamo entrambi della Chispera menti non hai speranze di vin- exarcivescovo
vuto tenere una lezione davan- sindrome da esilio. Ma non è Parlo,peresempio,diVeronanel cere. Farage aizza, ma in Par-
miscocciatrovare ti agli studenti. facile rimpatriare in due. diuscirnesanto, New Jersey, che dista 160 chilo- lamento non ha seggi. diCanterbury,mi
nelletrattorie Eallafine? Comehannoreagitoisuoigenito-
èmeglioche metrida Yale e32 daNewYork.
Ci andrò subito. Checos’èperlei lapolitica?
disse:«Berlusconi
imenuininglese Dopo 45 giorni si sono rifatti rial trasferimentooltreoceano? facciailprete Lo sforzo di gestire interessi e bungabunga!»
vivi: «Il posto è suo». Mi sembrano felici, ma non Quand’ènatalasuapassioneper valori divergenti in modo civi-
di Cambridge e sei mesi dopo so se mi dicono tutto. sci. Mi manca l’orizzonte. Qui glistudidi politica? le, evitando la violenza. re il can per l’aia.
l’hasposata. Nonostante la gio- Sadialtriitalianichel’hannopre- a Cambridge è tutto piatto. A 17 anni. Un amico del Maf-
vane età, ha da sempre la vali- cedutaincattedraa Yale? Eranoallegriotristilaprimavol- fei,Alberto Magnani,oggi gior- Paolo VI sosteneva che è «la più Lafugadei cervelli èevitabile?
gia al piede. Negli ultimi quat- Nel dipartimento dove andrò tacheespatriò? Mi par di capire che le manca so- nalistaal Sole24 Ore, mi passa- altaformadi carità». Certo. Creando lavoro. Io e
tro anni è stata invitata a tene- penso che l’unica connaziona- Piangevano. Però mi hanno prattuttolamontagna. va un sacco di cose da leggere. No so se posso dire che non mio marito ci accontenterem-
re conferenze e seminari di le sia Giulia Oskian, milane- sempre spronato ad andare. È così. Infatti d’estate, nei due Ho cominciato ad approfondi- sono d’accordo con un papa. mo di un quinto di quello che
studi un po’ dovunque: Pari- se, assistant professor di E quando gli spiego che un mesi di vacanza, io e mio mari- re comprando Internazionale. guadagneremo a Yale pur d’in-
gi, Amsterdam, New York, Scienze politiche. giorno vorrei tornare in Italia, to ricarichiamo le pile sulle Puòdireciò chevuole. segnare a Trento, che ha un
Washington, Boston, Lon- m’invitano a considerare le Dolomiti, a Pozza di Fassa, Quotidianiniente? Sono più realista. Non credo ottimo ateneo, o a Bologna, o
dra, Oxford, Glasgow, St An- Non la intimidisce essere am- difficoltà che incontrerei. nella casa dei nonni. Dieci anni fa leggevo La Stam- che la politica sia un modo per a Milano, o a Venezia, o a Trie-
drews, Lovanio, Bordeaux, messainun tempiodel sapere? pa, a volte La Repubblica. raggiungereil bene o per cerca- ste o alla Luiss di Roma.
Coimbra, Lucca, alla Prince- Sì. Però mi conforta l’allena- LemancaVerona? Quando torna a Verona, come la Una mia compagna di classe re la giustizia, anche se queste
ton University, alla Luiss di mento fatto a Cambridge, che Un sacco. Mi mancano il liceo trova?Miglioratao peggiorata? comprava Libero, ma con lei azioni c’entrano con essa. Fon- Lasuaprofessione è conciliabile
Roma, all’Università della Ca- non è da meno quanto a élite. Maffei, dove ho avuto per inse- Bellissima. Però la stiamo non andavo molto d’accordo. damentalmente la ritengo un conlafamiglia?
labria. Per cui non pare usur- gnante di Lettere l’attuale pre- svendendo. Mi scoccia che sistema per evitare il conflitto. Per me la famiglia è stata fon-
pata la qualifica, conseguita Che cosa fa di un ateneo un’isti- side, Roberto Fattore. Mi trattorie e osterie esibiscano Chedice dellapolitica italiana? damentale: i nonni, i quattro
in Francia nel 2018, che la abi- tuzioneelitaria? manca il ponte Pietra. Mi menu scritti in inglese. Ed è Uhm! Divertente, interessan- Quindi alla politica non serve fratelli di mio padre, le due so-
lita alle funzioni di «maitre de Due elementi: richiama intelli- mancano le piazze, i caffè, gli patetico quel trenino per i turi- te, molto incasinata. Tra gli unaspinta ideale? relle di mia madre. È difficile
conférence», qualunque cosa genze da ogni parte del piane- aperitivi. Mi mancano il Bal- sti che sferraglia nelle vie del scienziati politici si pensa che Il politico deve coniugare idea- fare figli e gestirli all’estero,
essa voglia dire. ta e attrae molti rampolli di fa- do e la Lessinia. Mi manca lo centro. anticipi i fenomeni mondiali. li e valori forti con il pragmati- dove non hai vicino i genitori
Nel suo curriculum ci sono il miglie ricche, assai prodighe smo. La sua arte è il compro- ad aiutarti.
liceo classico Scipione Maffei, in donazioni all’università. messo. Se uno simette in politi-
diploma con 100 e lode; l’Uni- ca perché spera di uscirne san- Non ritiene che la crisi della so-
versità di Trieste, sede stacca- Eleicièentrataperlasuaintelli- to, è meglio che faccia il prete. cietàoccidentaledipendainnan-
ta di Gorizia, facoltà di Scienze genza,nonperisoldi. zitutto dallo sfaldamento della
politiche («ma allora ero at- Forse speravano che arrivassi Comeitalianasisenterispettata famiglia?
tratta dalle Scienze internazio- con le casseforti piene, ma all’estero? No. Lo sfaldamento è innega-
nali e diplomatiche che s’inse- purtroppo quelle che produ- Sì. Tranne che nella prima set- bile ma non penso che sia la
gnano lì, mi sognavo all’O- ciamo in famiglia sono vuote. timana passata a Cambridge. causa, semmai un effetto di
nu»), laurea con 110 e lode; Il rettore del mio college era cambiamenti strutturali so-
due master, alla London Checosainsegneràa Yale? Rowan Williams, che dal cioeconomici: la mancanza di
school of economics e all’École Storia delle dottrine politiche, 2003 al 2013 fu arcivescovo lavoro, la precarietà del posto,
des hautes études en sciences in particolare quelle europee di Canterbury, cioè la massi- la difficoltà per marito e mo-
sociales di Parigi. dell’Ottocento e del Novecento. ma autorità della Chiesa angli- glie di trovarlo nella stessa cit-
cana. Durante il cocktail orga- tà, l’insicurezza.
PerchéemigraaYale?Nonsitro- Perquanto tempo? nizzato per presentare i nuovi
vabene aCambridge? Per sempre, teoricamente. Do- arrivati mi domandò il mio Lapolitica non avrebbe il compi-
Tutt’altro. Con Oxford, è l’uni- po otto anni però devi sostene- nome e il Paese di provenien- todirimuovere questiostacoli?
ca università al mondo dove si re un esame teso ad accertare za. All’udire «Italia», si girò Sì, ma non lo fa.
tengono le lezioni individuali, se sei ancora idoneo all’inse- 1964:MartinLutherKing,arrestatoperaverordinato«ciboperbianchi»,laureatoadhonoreminLeggeaYale con gesto plateale verso il con- www.stefanolorenzetto.it
30 L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

La bottega del pane

g Pane con farine biologiche e integrali con lievito madre


Q Pizze e focacce
4 Pasta fresca di Valeggio

Via Agrigento 25 (Verona) | Lunedì - Sabato 6:30 - 13:00


Per info e prenotazioni: 045 575951

PICCOLI SFIZI
D MART N EL SA

GASTRONOMIA, MACELLERIA, SALUMI E FORMAGGI

insieme ce
VIA A. POERIO 22/B
37124 VERONA (VR)
CONDOMINIO LA NAVE

+39 3755531549

piccoli.sfizi.vr@gmail.com

CF: MR LSE86P49L781J

P.IVA: 04663400234

uniti e res
GENERI
ALIMENTARI  PONTE CRENCANO
FRUTTA E  AVESA
PRODOTTI
VERDURA  QUINZANO
PER LA CASA
 BORGO TRENTO
 PIAZZA ISOLO
PRODOTTI PER  STADIO
IGIENE  SAVAL
LATTICINI PANE
PERSONALE  NAVIGATORI
ARTIGIANALE
E SURGELATI  BORGO MILANO
 BORGO NUOVO
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 31
Specializzati in
tagli per BBQ
in stile Americano

Consegne a
domicilio
VERONA - Via Muro Padri 3/a
Tel. 045.591722 - www.saporiprofumi.it

la facciamo SPECIALITà
ALIMENTARI

Via Carlo Cattaneo, 15/A


VERONA
CLAUDIO 339 7228321 - DEVIS 3491428947

sponsabili
D O TTI
E P RO E
AT U RE AZION
R E Z Z I F IC
AT T SA N
LA
PER
32 Necrologie L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

† † † † † † †
Il giorno 27 marzo ci ha lascia- Improvvisamente è mancato Il 28 marzo è mancato Ti amo, Signore, mia Improvvisamente è mancato "Hai condotto un'intera Il giorno 27 marzo si è spenta
to un uomo buono e giusto forza, Signore, mia all'affetto dei suoi cari vita senza disturbare e te serenamente
roccia, mia fortezza, mio ne sei andato senza
liberatore, mio Dio, mia disturbare, ciao papà"
rupe in cui trovo riparo. Un grande esempio di vita, ec-
Il giorno 28 marzo 2020 ci ha cezionale marito, adorato padre
lasciati per ricongiungersi al suo e fantastico nonno
amato Angelo nella Casa del Si-
gnore

FORTUNATO TURRA
MARILENA QUINTARELLI LUCILLO GRASSI di anni 81 FLAVIO CRISTOFALETTI ROSALIA DI MENNA
di anni 63 di anni 91 Addolorati ne danno il triste an- di anni 75
Lo annunciano Franco, il figlio Profondamente addolorati lo nuncio la moglie Angelina, i figli Ne danno il triste annuncio la
in PANARO
Michele con Maria, gli adorati ni- annunciano la moglie Deanna, i Luca, Matteo con Catia, Alessan- di anni 79
moglie Luigina, i figli Ivan con Ne danno il triste annuncio il
potini Matias e Mia, i fratelli Lo- figli Maurizio, Paolo con France- dra con Renato, i nipoti Mirco, Nadia e Rudy con Manuela, i ca-
rena, Licia e Giangaetano, cogna- sca, l'adorata Lucrezia, nipoti e Gessica, Anna, Giovanni, sorel- ri nipoti, i fratelli, le sorelle e pa- GIANCARLO GUERESI marito Cosmo i figli Antonio con
ti, nipoti e parenti tutti. parenti tutti. le, cognati, nipoti e parenti tutti. di anni 89 Paola, Michele con Elena, in lut-
I funerali avranno luogo giove- ANNA BONETTI renti tutti. to.
Si ringrazia il personale del Perzacco di Zevio, Si ringraziano tutte le persone Ne danno il triste annuncio la
dì 2 aprile alle ore 10.30 in for- Don Steeb per le amorevoli cure 29 marzo 2020 QUAGLIA moglie Gabriella, le figlie Barba- Verona, 29 marzo 2020
ma privata davanti alla chiesa di che vorranno ricordarlo con una ra con Nicola Matteo e Martina,
e quanti lo ricorderanno con una di anni 94 preghiera.
Montorio. preghiera. Partecipano al lutto: Beatrice con Mario Carlotta e Partecipano al lutto:
per tanti anni insegnante Rivoli Veronese, - Livio, Mariangela, Fabio,
Montorio, 29 marzo 2020 Verona, 29 marzo 2020 - Famiglia Ezio Benedetti della Scuola Elementare Matilde.
- Comitato Sagra Perzacco 29 marzo 2020 Verona, 29 marzo 2020 Christian, Elena, Roberto
Partecipano al lutto: di Oppeano
Partecipano al lutto: - Gabriele e Loretta - Famiglia Olioso Marco
- Benito e Wanda Ne danno il triste annuncio i fi- Partecipano al lutto: Partecipano al lutto: - Famiglia Olioso Luciano
- Famiglia Benigno Toffaletti gli Chiara con Andrea, e Stefano - Sorio dott. Giuseppe
- Paolo, Rosida e Francesca - Mafalda e Davide Sentieri C O.F. NORD EST - Famiglie Pompele Giovanni e
Pellicini Tel 045 6151455 con Maria Luisa, Matteo, Fran- Giocondo A.G.E.C. Onoranze Funebri S p.A.
- Famiglia Avanzi Gaetano CASA FUNERARIA "ARENA"
cesca Maria e Giuliano. O.F. BONA Srl
Tel 045 6152523 via Cappuccini, 19 fronte Ospedale - Famiglia Antoniazzi Fausto Verona: Via Tunisi, 15
PESENATO O.F.
Montorio Verona A.G.E.C. Onoranze Funebri S p.A. In questo periodo difficile non 37013 Caprino V.se
V.le Caduti Senza Croce, 1
Via G. Mameli, 134/C; P.zza Frugose, 6
Tel. 045.557079 Verona: Via Tunisi, 15 sarà celebrato rito funebre. Tel 045 7241505 P.F. BONIZZATO
Tel. 348.5926234 V.le Caduti Senza Croce, 1 Il Direttivo FIDAS Verona Una preghiera accompagnerà CONSORZIO A.C.I F. di ANTONIO E ANDREA Tel reperibile 24 su 24: 348 3965808
Via G. Mameli, 134/C; P zza Frugose, 6 Sez. Perzacco si unisce al dolore lunedì 30 marzo p.v. la cara sal-
Piazzale Stefani
Fronte Ospedale Borgo Trento
Tel reperibile 24 su 24: 348 3965808
Profondamente addolorati par- della famiglia Turra per la perdi- ma alla tumulazione presso il ci- Orfeo Brentegani e famiglia si Tel 045 834 2155 Gli amici del Liceo si stringono
tecipiamo al cordoglio della fa- ta di mitero di Oppeano. commossi a Michele e alla sua
Al caro uniscono al dolore per la perdita famiglia per la perdita della cara
miglia per la perdita di FORTUNATO Un ringraziamento riconoscen- del caro amico La sorella Ada con il marito
MARILENA LUCILLO storico Presidente del gruppo te al personale della Casa di Ri- Gianfranco, i figli, nuore e nipo- mamma
Ciao zio ci mancherai. locale, che si è sempre prodigato poso di Legnago, in particolare FLAVIO ti tutti sono vicini in questo tri- ROSALIA
Cesare, Claudio F., Claudio V., La tua nipote Luisa con Dario, al dott. Angelo Guarino, che, con Rivoli Veronese, ste momento a Gabriella e figlie,
Gino, Leone, Renata, Sergio e con dedizione, impegno e passio- Verona, 29 marzo 2020
e il figlio Alessandro. ne all'interno dell'Associazione. la cura e l'affetto di un figlio, ha 29 marzo 2020 per la perdita del caro
tutti gli amici del '56.
Verona, 29 marzo 2020
Verona, 29 marzo 2020 Sia accolto nell'abbraccio beni- accompagnato la nostra mam-
ma all'estremo passo.
GIANCARLO Adriano e Maria Pia Vicentini
gno di Colui che, per primo, ha Caro Ivan, ti siamo vicini con Verona, 29 marzo 2020
Oppeano, 29 marzo 2020 affetto per la perdita del tuo pa- sono vicini a Mimmo, Michele e
Al caro donato il sangue per l'Umanità. Antonio per la perdita della cara
Siamo vicini a Franco, Michele Perzacco di Zevio, pà
e Maria per la perdita di LUCILLO Partecipano al lutto: I condomini e l'amministrato-
ROSALIA
MARY poeta di compagnia un sentito
29 marzo 2020 - Annamaria Ogheri FLAVIO re del Condominio A7 partecipa-
Verona, 29 marzo 2020
saluto. - Giorgio e Ivana Vicentini Mara e Claudio. no al lutto per la scomparsa del
Stefano, Simonetta, Sonia e Se- Il Circolo ed il Gruppo Alpini - Paolo Simeoni Verona, 29 marzo 2020 signor
rena. Pino Valeria Sonia Mirko Lau- Marco, Alberto, Giorgio, Fran-
ra. Perzacco e la locale ANCR parte- - Daniela Zumiani GIANCARLO GUERESI
Verona, 29 marzo 2020 cipano al lutto dei familiari e cesco, Marco sono vicini a Mi-
Verona, 29 marzo 2020 Mery, Roma e Gaia sono vicini Verona, 29 marzo 2020
dell'intera comunità, per la per- Angelina Musola con i figli chele e alla sua famiglia per la
Cara amica, nel mio cuore ci sa- dita del caro alla famiglia in questo triste mo- scomparsa della cara mamma
Gli abitanti del condominio Or- le loro famiglie si stringe a Stefa- mento per la perdita del caro Ada con Gianfranco, Maria Ro-
rà sempre un posto riservato a FORTUNATO no e Chiara per la scomparsa del- ROSALIA
ti Manara e l'amministratore, so- sa, Maria Luisa, Giancarla e ni-
te.
no vicini al dolore dei famigliari Socio cofondatore del Gruppo la cara FLAVIO poti tutti ricordano con caloroso Verona, 29 marzo 2020
Buon viaggio Caprino Veronese,
MARILENA per la perdita del caro e Presidente della locale ANCR, ANNA BONETTI 29 marzo 2020
affetto il fratello e zio
instancabile e bravo collaborato- GIANCARLO GUERESI
Chiara.
Verona, 29 marzo 2020
LUCILLO GRASSI
Verona, 29 marzo 2020
re.
Perzacco di Zevio,
QUAGLIA
e ne ricorda con affetto le doti Ivan, gli amici del ciclismo di
Verona, 29 marzo 2020 †
29 marzo 2020 umane e spirituali. Ponton sono vicini a te e ai tuoi Lasciando un vuoto incolmabi-
Ciao Partecipiamo al dolore di Pao-
lo e famiglia per la perdita del
Lavagno, 29 marzo 2020 famigliari in questo tristissimo
momento per la perdita del pa-
† le, ci ha lasciato la nostra amata
MARILENA papà
La Schola Cantorum di Perzac-
ANNA dre Il giorno 27 marzo ha raggiun-
la tua bontà e generosità sono co ricorda
state per noi un esempio specia- LUCILLO GRASSI FORTUNATO ti ricordiamo con tanto affetto. FLAVIO to la sua amata Ilde
le. Jack e Domy. Classe 1961. Ponton, 29 marzo 2020
Con affetto riconoscente, parte- Oppeano, 29 marzo 2020
Sarai sempre nelle nostre pre- Mezzane, 29 marzo 2020 cipando al dolore di Angelina e
ghiere, Paola e Giorgio. figli. Tutti i portacolori del team
Mezzane di Sotto, Siamo vicini a Paolo, France- Perzacco di Zevio, Siamo vicini con molto affetto Giomas sono vicini ad Ivan e fa-
29 marzo 2020 sca e Lucrezia e alla famiglia tut- 29 marzo 2020 a Chiara e Stefano nel dolore, miglia per la perdita del caro pa-
ta per la perdita del caro papà per la perdita della carissima
mamma pà
Sei stata, insieme ad Antonio,
parte della famiglia di LogiMa-
LUCILLO Siamo vicini a Luca e famiglia
ANNA FLAVIO
Con affetto da Paola, Alessan- per la perdita del caro papà Verona, 29 marzo 2020
ster, sarai sempre nei nostri cuo- Nella Dall'Agnello con Silvia
ri. dro, Federica, Elisa Perusi. FORTUNATO Modena e famiglia.
Verona, 29 marzo 2020
Ciao
MARILENA Ci stringiamo a voi nel dolore e
Sentite e sincere condoglianze.
F.lli Curia e famiglie.
Zevio, 29 marzo 2020
Oppeano, 29 marzo 2020
† LUCIANA STRINGARI
Barbara, Ivan, Ilenia, France-
sca.
nel ricordo di
LUCILLO
† E' tornata alla Casa del Padre,
in cui profondamente credeva
donna forte e coraggiosa.
Verona, 29 marzo 2020
Giulio, Silvana e Ugo. † Da oggi abbiamo un angelo in
più in cielo
SILVERIO POMARI
di anni 87
Con grande dolore lo annuncia-
no il marito Ilario, la figlia Ales-
Marisa Velardita, Chiara e gli Verona, 29 marzo 2020 sandra con il marito Marco, la so-
E' mancato all'affetto dei suoi Con grande dolore ne danno il rella Vanda con il marito Nunzio
Amici dell'Italia dei Valori sono cari triste annuncio i figli Flavia con ed i consuoceri Pierantonio ed
vicini alla famiglia nel ricordo
della carissima † Renzo, Rossella con Renzo, Fla-
vio con Agnes, Ines con Luigi, Si-
Elena.
Un sentito ringraziamento a
MARILENA Non piangete la mia mone con Olga, gli amati nipoti tutto il personale e i medici del
Verona, 29 marzo 2020 assenza, sono beata in Manuel, Alessio, Claudia, Filip- reparto di Cardiologia dell'ospe-
Dio e prego per voi. po, Silvia, Chiara, Leonardo, Ma- dale Sacro Cuore di Negrar.
rianna, Paolo, Gloria e il piccolo
† Io vi amerò dal Cielo
come vi ho amato sulla Noah, le sorelle Adriana e Ga-
briella, la cognata Maria, nipoti
Verona, 29 marzo 2020
terra. Partecipano al lutto:
Ci ha lasciato il e parenti tutti. - Elio e Fausta Caramori
Saluteremo il caro Silverio con - Serena e Gian Pietro
una benedizione in forma priva- - Luciana e Gabriella
FAUSTA SILVESTRI ta presso il cimitero di Roverè
V.se. - Marco, Massimo, Andrea,
Ne danno il triste annuncio il La presente serve come parteci- Paola Signoretti
dott.ssa fratello Aldo con Marisa, la nipo- pazione e ringraziamento.
MARIA ROSA SCAVAZZA te Anna con Giovanni e gli amati Roverè V.se, 29 marzo 2020 La Direzione, il Personale e gli
LUIGI DAI PRE' in LOVATO nipotini Pietro e Giacomo. Ospiti delle strutture dell'Asso-
di anni 88 di anni 61 Chi l ha conosciuta la vorrà ri- Partecipano al lutto: ciazione don Girelli, si uniscono
Addolorati lo annunciano la Con immenso dolore ne danno cordare per il suo sorriso, la sua - Martin Daniela Sofia al dolore della collega dottores-
moglie Lina, i figli Germana con l'annuncio il marito Ruggero e la voglia di vivere e per la sua fede Ganthaler sa Alessandra per la perdita del-
Nicola, Monica con Marco, Da- figlia Valeria. sincera ed incondizionata, che ta- - Marco Porceddu Cilione e la cara mamma
niele, i cari nipoti unitamente a Un particolare ringraziamento le è rimasta anche in questi anni Patrizia Salati
parenti tutti. al dott. Giovanni Pedelini e al re- di malattia e sofferenza. O.F. TREVISANI
LUCIANA STRINGARI
Una preghiera verrà recitata parto di Oncologia dell'ospedale La preghiera di commiato di Piazza Alpini Roverè Veronese in SIGNORETTI
Cav. AGNESE ADELAIDE martedì 31 marzo in forma priva-
ta.
di Legnago per l'amorevole assi- terrà presso il cimitero di Villa- Tel 349 7298653
Ronco all'Adige,
GIUSEPPE CORDELLA HROMADKA stenza prestata alla cara Maria franca lunedì 30 marzo alle ore 29 marzo 2020
La presente serve di partecipa- Rosa. 15.30 in forma strettamente pri- Vasco e Cristina, Giorgio e Lo-
Maresciallo Maggiore
Artiglieria Alpina a riposo
RUSSO zione e ringraziamento. Cologna Veneta, vata. redana, Roberto e Paola, Clau-
Siamo vicini ad Alessandra e
Amorevolmente accudita dalla Vago di Lavagno, 29 marzo 2020 Villafranca di Verona, dio e Maura, Emanuela, Stefano
di anni 87 29 marzo 2020 e Annalisa, Amleto e Franca, so- Ilario per la perdita della cara
figlia Donatella, si stringono nel 29 marzo 2020
Ti portano sempre nel cuore i
figli Pierluigi e Carlo con Loret-
dolore i nipoti Andrea con Gre- Partecipano al lutto:
P.F. BARBIERI
Via Predicale, 49 Cologna Veneta
no vicini a Rosella e Renzo per LUCIANA
ta, Federica con Giordano e Ge- Tel 0442 410855 O.F. OBELISCO CORDIOLI la scomparsa del caro papà Gianfranco e Walter con fami-
ta, i fratelli, le cognate, i nipoti e - Famiglia Nordera Tarcisio
parenti tutti.
remia, Niccolò con Silvia, Dona- V llafranca Valeggio s/M
Sommacampagna Dossobuono Malcesine SILVERIO glie.
La preghiera di commiato si ter- ta con Sergio, Jessica e Claudia, FRATELLI BONA Siamo vicini a Ruggero e Vale- Servizio 24h Verona, 29 marzo 2020 Verona, 29 marzo 2020
rà presso il cimitero di Valeggio Deborah con Massimiliano An- onoranze funebri
Tel 045 973915 ria in questo momento triste in Tel 045 6303515 339 3156788
www obeliscocordioli it
s/M. giovedì 2 aprile alle ore drea e Alessandro, Lorenzo con www fratellibona it cui la cara collega
11,30 in forma privata. Giulia, Benedetta con Paolo, CONSORZIO A.C I.F.
MARIA ROSA
Maurizio e Fiorella. In tuo ricordo,
Valeggio s/M., 29 marzo 2020 ci ha lasciati prematuramente.
Verona, 29 marzo 2020 Un abbraccio a Monica dagli I medici e i lavoratori tutti FAUSTA Servizi Funebri e Lapidei
O F. OBELISCO CORDIOLI
A.G.E.C. Onoranze Funebri S p.A.
amici del Casomai per la perdita dell'ambulatorio Daidotori di Sei stata la migliore espressio- Siamo reperibili 24 ore su 24
Villafranca Valeggio s/M
Sommacampagna Dossobuono Malcesine Verona: Via Tunisi, 15 del caro papà Cologna Veneta. ne della vera Amicizia. al 348 3965808
Servizio 24h
Tel 045 6303515 339 3156788
V.le Caduti Senza Croce, 1
Via G. Mameli, 134/C; P zza Frugose, 6 LUIGI Cologna Veneta, Ione Bernabei. www.onoranzeagec.it
www obeliscocordioli it Tel reperibile 24 su 24: 348 3965808 Lavagno, 29 marzo 2020 29 marzo 2020 Roma, 29 marzo 2020 centralino 045.8029935
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Necrologie 33
† † † † † † †
Il giorno 26 marzo, è mancata Il giorno 26 marzo è mancata E' mancato all'affetto dei suoi E' mancato all'affetto dei suoi Il giorno 27 marzo è mancato In un soffio è volata in cielo V ANNIVERSARIO
all'affetto dei suoi cari all'affetto dei suoi cari cari cari all'affetto dei suoi cari raggiun- con i suoi cari Giuseppe e Carlo Dio se sei nelle tenebre è
gendo la sua amata Mima la nostra cara Mariuccia la tua luce
(S. Agostino)

RENATA CHESINI BIANCA MARIA GIANNI CORSINI EUGENIO CACCIATORI


ved. BENETTI di anni 86 di anni 74 PAOLO PRATI
D'AMATO Addolorati lo annunciano le fi- di anni 62 MARIA PIUBELLI
(Vittorina)
Lo annunciano con dolore la GIUSEPPINA GELMETTI
di anni 82
ved. SPINELLA glie Paola con Sandro e Sabrina moglie Attilia, i figli Alberto e Ne danno il triste annuncio i fi- ved. POZZANI ved. ZAMBONINI
di anni 95 con Michelangelo, i cari nipoti Antonio con Roberta, le nipoti gli Alessandro, Ilaria e il fedele
Ne danno il doloroso annuncio Ne danno il triste annuncio i fi- Marco e Marta, le cognate e pa- Camilla, Margherita e parenti Ice; celebreremo una Funzione (Mariuccia) Il tuo ricordo ci accompagna
il figlio Nereo con Giuliana, gli gli Paolo con Laura, Elena, Cri- renti tutti. tutti. di Commiato in Tempi più propi- Lo annunciano con tristezza le ogni giorno.
adoratissimi nipoti Alessandro, Un ringraziamento a tutti colo- La cerimonia avverrà in forma zi. cugine Rosanna, Luisa, Teresa, I tuoi cari con tanto amore.
Carolina, Susanna, il fratello, la stina, le nipoti Letizia e Chiara, i La sepoltura seguirà lunedì 30
fratelli e parenti tutti. ro che l'hanno conosciuto e gli privata. Gianna e Marialuisa, i cognati Verona, 30 marzo 2020
sorella, cognati, nipoti e parenti hanno voluto bene. San Massimo, 29 marzo 2020 marzo in forma privata presso il Irene Fiorenza e Gianni, i nipoti
tutti. Ringraziamo fin d'ora quanti La presente serve di partecipa- cimitero di Quinto di Valpante-
Saluteremo la nostra cara Re-
nata in forma strettamente priva-
la ricorderanno nella preghiera.
Verona, 29 marzo 2020
zione e ringraziamento.
S. Michele, 29 marzo 2020
O F. CACCIATORI DAVIDE
Via Rodi, 26/B S. Massimo VR
Tel 045 8900894 CELL 347 2423409
na.
Si ringraziano quanti si uniran-
Sonia, Giovanni, Sara e i parenti
tutti. †
ta come da ordinanza del Mini- no nel ricordo e nella preghiera. La cerimonia verrà svolta in for- ANNIVERSARIO
stero della Salute. Partecipano al lutto: FRATELLI BONA Quinto, 29 marzo 2020 ma privata.
- La Dirigente e i colleghi della onoranze funebri Caro Alberto, un fortissimo ab-
Breonio, 29 marzo 2020 Tel 045 973915
braccio, come fossimo lì con te, Verona, 29 marzo 2020
Direzione Didattica e Servizi www fratellibona it ARCOPALL FUNERARIE
Partecipano al lutto: agli Studenti dell Università CONSORZIO A.C I.F. per salutare tuo papà Sito Web
INFORMAZIONI
- Famiglie Anzi, Benetti, degli Studi di Verona EUGENIO 045/ 87.00.900

Talibov, Tommasi
- Benetti Alberto, Roberta,
- Alessandro Lai
† I tuoi amici e famiglie.
Verona, 29 marzo 2020
† Il giorno 28 marzo è mancata
Anna e Jacopo P.F. BONIZZATO
- Benetti Rita
di ANTONIO E ANDREA Il 26 marzo ha bussato alla Ca-
sa del Padre

Piazzale Stefani
- Zantedeschi Corrado, Licia e Fronte Ospedale Borgo Trento
Venerdì 27 marzo è mancata
famiglie Tel 045 834 2155 all'affetto dei suoi cari
Il giorno 26 marzo, si è spenta

O.F. MASCANZONI CAV. LUIGI
Casa Funeraria serenamente
S. Pietro in Cariano Sommacampagna
Verona Tel 045 7701005 045 515880
E' mancato
Siamo vicini con un abbraccio RINO ZORZAN
a Nereo e famiglia per la perdita 22.02.2000
della carissima
VITTORY GIOVANNA ALBERTI
29.03.2019
mamma e nonna tanto amata. Non ci sono addii per noi,
Daniele e famiglia, Luciano,
Alessandro e famiglia, Andrea e ovunque voi siate sarete sem-
famiglia. EMANUELA SARTOR pre nei nostri cuori.
I vostri figli.
San Briccio, 29 marzo 2020 di anni 65
PAOLO VESENTINI Ne danno il triste annuncio Na-
Verona, 29 marzo 2020
di anni 63 OLGA MENGALLI
† Ne danno l'annuncio la sorella
Maria Luisa con Umberto, i ni-
ved. VOGADORI
tascia con Cesare, Alessandro,
Rebecca con Marco, i nipoti Ga- †
"Il Signore è il mio poti Giulia con Andrea e Clau- LINA MARIA CARDI di anni 88 ia, Alex, Denny e Tommaso, fra-
ved. TOFFALETTI Ne danno il triste annuncio il telli, sorelle e nipoti. IX ANNIVERSARIO
pastore: non manco di dia, Michele con Elisa e parenti figlio Gianni con Francesca, le
nulla, su pascoli erbosi BRUNO SCOLARI tutti. di anni 95 adorate nipoti Sonia, Monica e La benedizione della salma ver-
mi di anni 84 La famiglia ringrazia la Fonda- Ne danno il triste annuncio le parenti tutti. rà data in forma privata.
fa riposare, ad acque Lo annunciano con dolore i fi- zione "Zanetti" di Oppeano e le figlie Caterina e Cristina, il fratel- La benedizione della cara Olga Verona, 29 marzo 2020
tranquille mi conduce" gli Manuela e Tarquinio, Rober- persone che sono state vicine a lo Silvano, cognati, nipoti e pa- avverrà in forma privata lunedì
E' tornato alla Casa del Padre Paolo, in modo particolare la cu- renti tutti. 30 marzo alle ore 15.00 presso le A.G.E.C. Onoranze Funebri S.p.A.
to con Sara, nipoti, i fratelli Re- gina Ivana e la signora Cristina.
nato e Ruggero e parenti tutti. Un grazie di cuore alla dott.ssa celle dell'ospedale di Negrar. Verona: Via Tunisi, 15
Bosco di Zevio, 29 marzo 2020 Giorgia Cecchini, al caro zio Sil- La presente serve di partecipa-
V.le Caduti Senza Croce, 1
La cerimonia si svolgerà in for- vano, a Nadia e Antonietta per il Via G. Mameli, 134/C; P.zza Frugose, 6
ma privata martedì 31 marzo al- C O.F. NORD EST zione e personale ringraziamen- Tel reperibile 24 su 24: 348 3965808
Tel 045 6151455 prezioso aiuto prestato. to.
le ore 9.00 presso il cimitero del- CASA FUNERARIA "ARENA" Saluteremo la nostra cara Lina
la Pieve di Colognola ai Colli. Negrar, 29 marzo 2020

Tel 045 6152523
Maria in forma strettamente pri-
Un particolare ringraziamento vata come da Ordinanza del Mi- P.F. SEMPREBONI & COMPOSTA
a tutto il personale della casa di

Negrar (fronte Casa Perez)
nistero della Salute. Tel 045 7500069 338 9303105
riposo di S. Anna D'Alfaedo per Chievo, 29 marzo 2020 Il giorno 27 marzo, circondata
le cure prestate. dall'affetto dei suoi cari è manca-
Colognola ai Colli,
29 marzo 2020
E' mancata all'affetto dei suoi
cari
O.F. MASCANZONI CAV. LUIGI
Casa Funeraria
S. Pietro in Cariano Sommacampagna
† ta
MAURIZIO CORSINI
Verona Tel 045 7701005 045 515880 Il giorno 27 marzo è mancato Dalla terra al cielo sempre con
Esprimiamo il nostro cordo- all'affetto dei suoi cari me, sempre con te.

DARIO RIGHETTI
glio per la scomparsa del caro
BRUNO
† Tuo figlio Marco, Alessia, Nico-
le.
Oppeano, 29 marzo 2020
Pittore Renato, Ruggero, Luciana e fa- Il giorno 28 marzo 2020 ha la-
uomo mite e buono miglie. sciato la casa terrena il O F. VASCO MONTAGNOLI
Oppeano Isola Rizza
Lo annunciano con tristezza Verona, 29 marzo 2020 Tel 045 7135228 335 6282809
Elena e Nadia.
Si ringrazia il personale di Casa
Sant'Anna per le cure prestate.
Grazie di cuore a Lara per l'af-
† †
fetto e l'amicizia. E' mancata all'affetto dei suoi IV ANNIVERSARIO
Grazie a remo per l'aiuto prezio- cari
so.
Con infinita gratitudine, grazie RITA ALDRIGHETTI MARCELLA ZENATI
a Daniela Rosi che sempre si è ved. AGNOLI
spesa in PINAROLI
con passione e generosità per di anni 88 VITTORIO BAGATIN di anni 95
valorizzare e far conoscere l'arte Lo annunciano il marito Rena- Attore Ne danno il triste annuncio i fi-
di Dario. to, i figli Rinaldo con Serena e Ne danno il triste annuncio la gli Annamaria con Renato, Silva-
Verona, 29 marzo 2020 Anna con Cosimo, i nipoti Stefa- moglie Elisa, i figli Marcella con na, Daniele con Luisa, Gabriele
no, Michele, Andrea e Marco, il Gen. (Ris.) Dott. Luca ed Anselmo con Olga, gli con Silvia, gli amati nipoti e pro-
P.F. BONIZZATO fratello e parenti tutti. adorati nipoti Giulia con Nicola,
di ANTONIO E ANDREA
Piazzale Stefani Verona, 29 marzo 2020 ANGELO SERRA Maria Vittoria con Filippo, Vitto- nipoti, la sorella Maria, la cara
Fronte Ospedale Borgo Trento di anni 90 rio, Martina e Giulio, i cognati e Nadia e parenti tutti.
Tel 045 834 2155 A.G.E.C. Onoranze Funebri S.p.A.
Verona: Via Tunisi, 15
Con immenso dolore lo ricorda parenti tutti. Saluteremo la nostra cara Mar-
V le Caduti Senza Croce, 1 la moglie Carla e tutti i parenti, Saluteremo il caro Vittorio con cella in forma strettamente pri-
† che hanno avuto modo di apprez- la benedizione in forma stretta-
Via G. Mameli, 134/C; P zza Frugose, 6 vata come da ordinanza del Mini-
Tel reperibile 24 su 24: 348 3965808
zare i suoi valori umani e la sua mente privata come ordinanza stero della Salute. COSTANZA MANCINI
I ANNIVERSARIO GIULIETTA SACCOMANI I ANNIVERSARIO
integrità morale.
Verona, 29 marzo 2020
del Ministero della Salute. Verona, 29 marzo 2020 Il tuo ricordo e il tuo sorriso so-
Cerea, 29 marzo 2020
ved. CAMPOLONGO O.F. MASCANZONI CAV. LUIGI
no sempre vivi in noi.
di anni 97 Partecipano al lutto: POMPE FUNEBRI PERINI
Casa Funeraria
Ci manchi troppo, ciao tesoro,
via XXV Aprile, 99/103 Cerea (VR)
Addolorati lo annunciano le fi- - Mariacarla e Mario Tel 0442 80109 0442 30425 S. Pietro in Cariano Sommacampagna Giorgio, Olga, Carlotta.
glie Rosandra con Maurizio, Do- - Nella e Franco CONSORZIO A.C.I F. Verona Tel 045 7701005 045 515880 Verona, 29 marzo 2020
retta con Salvatore, le amate ni-
poti Linda e Sofia, nipoti e paren-
ti tutti.

NECROLOGI DAL 13 MARZO


Una benedizione si svolgerà in
forma strettamente privata lune-
dì 30 marzo alle ore 10.00 pres-
so la Casa Funeraria "Arena" di
Caldiero.
Il presente annuncio è parteci-
pazione e personale ringrazia- il servizio dello sportello al pubblico è momentaneamente sospeso
mento.
LORIS PIMAZZONI
Un uomo non muore mai se c'è
San Martino Buon Albergo,
29 marzo 2020
SERGIO SERAFIN
Sei sempre nei nostri cuori. Potete inviare i vostri necrologi a: necrologie@larena.it
qualcuno che lo ricorda. Amelia, i tuoi figli, gli amatissi-
Le persone che ti vogliono be- C.O.F. NORD EST
Tel 045 6151455
mi nipoti e tutti i tuoi cari ti ricor- La ricezione telefonica è attiva: FERIALI: 15.00 - 19.45 - FESTIVI: 16.30 - 19.45
ne. dano con immutato affetto.
tel. 045.9600204
CASA FUNERARIA "ARENA"
Verona, 29 marzo 2020 Tel 045 6152523 Verona, 29 marzo 2020
34 Cronaca-Necrologie L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020

† † PERSONAGGI. A capodi NplusSrl, imprenditore nelmanifatturiero DIRETTE. Ilcommerciante on lineperconsigli

«Unireleforze «Inquestomodo
E' mancata Per la scomparsa di
MARIA DAL COLLE
ved. TAIOLI
(Rosetta)
facciamolavorare
perripartire»
Siamo vicini alla famiglia per

inostri dipendenti»
la perdita di
ROSETTA
Maria Pia, Giorgia, Anna, Elisa
e famiglie.
Vago, 29 marzo 2020
Pergliappassionatidibasket
† GiordanoRiello lanciaun messaggiodiottimismo
in attesa di poter tornare a giocare
EUROSIA FAGNANI I ANNIVERSARIO
Alessandra Marconi
di anni 92 In un momento di stallo tota-
Lo annunciano la sorella Ma- le, dove negozi e tantissime
ria e parenti. Il giovane imprenditore Gior- attività sono chiuse, Double
Salizzole, 29 marzo 2020 dano Riello è uno dei volti Clutch lancia un nuovo servi-
scelti da Vanity Fair per rap- zio.
O F. PERONI
Salizzole VR
presentare la città di Verona. “Personal shopping live con
Tel 045 7100887 Cell.331.2847279 Negli ultimi giorni la testata Luca Quattrone” è un’espe-
Sanguinetto Tel.0442.365066 sta coinvolgendo dei perso- rienza tutta virtuale all’inter-
naggi di riferimento per lan- no del negozio di via Sottori-
† ciare sul web un messaggio
solidale e di speranza per la
va specializzato in abbiglia-
mento sportivo per il basket.
Per la scomparsa di campagna «Uniti per ferma- «I clienti non potendo veni-
re il virus». «Dobbiamo riu- re in negozio a causa delle mi-
CLAUDIO BERNARDELLI BRUNO GATTI scire a rimanere il più possibi- sure per il contenimento del
Ti ricordiamo con affetto. le compatti per sostenere l’I- Covid-19, hanno iniziato a
Partecipano al lutto: I tuoi cari.
- Enrica e Giovanna Baroni talia», spiega Riello, «“Non contattarci sui social per chie-
Castel d'Azzano,
- Simonetta e Flavio Bonfante 29 marzo 2020 chiederti cosa il tuo Paese dere informazioni sui prodot-
può fare per te, chiediti cosa ti», spiega Luca Quattrone, ti-
puoi fare tu per il tuo Paese“ tolare dell’attività, «qui è na-
† † aveva detto J. Kennedy. An- GiordanoRiello,giovane imprenditore distoricafamiglia ta l’idea: nell’arco della gior-
che noi giovani siamo chia- nata sono a disposizione per
Per la scomparsa di IX ANNIVERSARIO
mati a fare. Il Paese era già con le Università di Milano, Il trentenne ha le idee chiare tre appuntamenti live, con i
ADELIO CANTERI fragile prima, oggi lo è ancor Trento e Perugia. «È nella re- e prosegue: «Dovremmo fare nostri appassionati. Sul sito
di più a causa dell’epidemia sponsabilità degli imprendi- dell’ottimo marketing, utiliz- abbiamo creato una moduli-
Sergio con Mirella e la Fami- del Covid 19». tori garantire la sicurezza ai zando le nostre peculiarità stica on-line, chiedendo i da- LucaQuattrone
glia Tommasi vi sono vicini nel Quinto della generazione dipendenti seguendo tutti i per tornare a fare respirare ti e il contatto Instagram. Fis-
dolore per la scomparsa del caro Riello, azienda che conta più protocolli sanitari, è nella re- l’economia. Siamo una comu- sato l’orario, attiviamo una di- prodotti e per evitare che tut-
ADELIO di duemila dipendenti, Gior- sponsabilità dei lavoratori nità di cuore, abbiamo sem- retta riservata ed io, in prima to si blocchi», puntualizza,
Pedemonte, 29 marzo 2020 dano è il primo imprenditore aiutarci a non fermare le pro- pre aiutato chi era in difficol- persona, parlo con il cliente, «Questa è un’opportunità
nel settore manifatturiero. duzioni più importanti per il tà inviando medici, protezio- rispondo alle sue domande, che stiamo sperimentando
Caro Massimo, siamo vicini a Insieme a due soci è a capo di bene del nostro Paese». «Ve- ne civile, aiuti alimentari e faccio vedere i prodotti, spie- già da qualche giorno», con-
te ed alla tua famiglia in questo Nplus srl, l’azienda con venti dere la città e tutte le vie del tanto altro. È il momento di go le caratteristiche, come un clude Quattrone, «l’idea nata
triste momento; ricordando con dipendenti che si occupa di centro vuote mi fa impressio- rimboccarsi le maniche per personal shopper a completa grazie alle tecnologie e può es-
affetto il tuo caro e memorabile tecnologie Led per prodotti ne», sottolinea, «Verona è co- noi e per il nostro futuro»,– disposizione». ser adottata da chiunque.
papà nautici e ferroviari. Inoltre nosciuta in tutto il mondo conclude Giordano Riello, Ogni diretta ha una durata Noi a turnazione siamo all’in-
ADELIO MAURIZIO CORSINI ha messo a punto quattro bre- per le sue bellezze: l’Arena, la «rechiamoci a fare la spesa di circa venti minuti». terno di Double Clutch per
Il tuo ricordo vive nel cuore di
I tuoi compagni di classe del chi ti ha amato. vetti per il monitoraggio e l’a- storia di Giulietta e Romeo, il quando è strettamente neces- Il servizio è gratuito e non preparare i pacchi per le spe-
Don Bosco. Tua moglie Chiara. nalisi statica di torri, ponti e buon vino, la Valpolicella e il sario e compriamo prodotti implica nessun acquisto: «È dizioni, così facendo possia-
Verona, 29 marzo 2020 Oppeano, 29 marzo 2020 viadotti, mantenendo stretti Lago di Garda. Ogni anno è veronesi e italiani per soste- una nuova strategia per age- mo continuare a far lavorare
rapporti di collaborazione visitata da milioni di turisti». nere le nostre aziende». • volare l’acquisto dei nostri i nostri dipendenti». • ALE M.

Chi siamo? Cosa facciamo al mondo? Dio


esiste? Qual è il fine ultimo della nostra esi-
stenza? Alcuni uomini più di altri, nel corso
dei secoli, hanno insistito nel porsi queste
e molte altre domande cercando di trovare
delle risposte esaustive. Per dubitare e ri-
flettere insieme ai più grandi filosofi della
storia, un piccolo libro ci condurrà tra i flutti
del pensiero occidentale, attraverso gli illu-
stri maestri dell’antica Grecia sino agli intel-
lettuali contemporanei, scoprendo i temi e
le questioni a loro più cari.

IN EDICOLA A 6,90 € CON


più il prezzo del quotidiano
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Lettere 35
L’intervento
Pandemia da terza guerra mondiale mondiale. Siamo, per così di-
re, agli inizi della terza guer-
ra mondiale. Questa volta, pe-
rus nulla sarà come prima,
proprio come è accaduto do-
po le Torri gemelle e dopo la
una mappa valoriale comu-
ne. E questo lo può garantire
solo una Istituzione di carat-
Stati; calmierare gli interes-
si sui debiti pubblici, ridu-
cendoli all’osso, per consen-
rò, combattuta contro l’uma- bolla speculativa. Basta guer- tere internazionale, già esi- tire la ripresa dell’econo-
Quella del coronavirus è la piantano ovunque. re bloccato sul luogo della nità da un nemico invisibile re tra potenze militari! Oc- stente, ma ridotta alla funzio- mia. Italia compresa. Pote-
prima pandemia virale di Ma poiché si propagano sua nascita. Ma una certa in- che si è moltiplicato a dismi- corre essere tutti uniti per ne di cenerentola: l’ONU, re sociale, che autorizzi in-
tutta la storia con estensio- sempre per contatto, da per- nata superficialità e un man- sura e in un dinamismo espo- combattere efficacemente la con il suo ruolo storico di es- terventi adeguati sul piano
ne di globalizzazione. Ciò si- sona a persona, vuol dire che cato senso di responsabilità, nenziale sta conquistando terza guerra mondiale, da sere il cervello strategico del- delle sicurezze sociali, come
gnifica che nessuno può sen- complici della diffusione dei dapprima delle Autorità cine- terreno, a velocità pazzesca, vincitori, contro i nemici la governabilità del mondo, nel caso del Covid 19, impo-
tirsene estraneo e indiffe- virus sono gli stessi uomini. si che di fronte alla segnala- nella carne delle persone. Un dell’umanità, in rapporto al essere cioè il Governo dei Go- nendo regole comuni a tutti
rente. Mai era accaduto pri- Oggi la mobilità da una parte zione da parte di un medico solo nemico contro tutta l’u- bene della salute e della di- verni, con il compito di so- gli Stati; nel caso di malat-
ma d’ora. Eppure, epidemie all’altra della terra è entrata a della presenza del virus non manità! Un virus tiene in pu- gnità di ogni persona. I veri e vrintendere la crescita armo- tie endemiche; della fame e
d’ogni genere hanno segna- far parte della cultura. Ognu- hanno trovato di meglio che gno il mondo intero, pur ar- pericolosissimi nemici si niosa degli Stati, rendendo della sete nel mondo; della
to la storia di tutti i conti- no si sente autorizzato ad es- imprigionarlo, come un reo, mato fino ai denti! chiamano egoismo, spere- possibile lo sviluppo di ognu- scolarizzazione; degli abusi
nenti, decimando la popola- sere cittadino del mondo. Gi- ma poi di tutti coloro che, ve- Se l’umanità aprirà gli oc- quazione, corruzione, specu- no, nel quadro dello sviluppo in ambito ecologico; dell’in-
zione. Ma non avevano ol- ra per affari. Gira per turi- nendo a contatto con uno af- chi, avvertirà che è giunto il lazione, insensibilità, volon- generale. Con poteri assoluti contenibile e irrefrenabile
trepassato il territorio in cui smo. Nulla da recriminare. fetto da coronavirus, si sono momento storico irreversibi- tà di potenza, disinteresse in ogni ambito. Potere milita- fenomeno delle emigrazio-
erano germogliate o i terri- A maggior ragione è chiesto fatti suo veicolo, stanno alla le di coalizzarsi come umani- della natura. Salvare l’umani- re, ad esempio, come poten- ni di massa.
tori limitrofi. Oggi, le cose all’uomo d’oggi il senso della radice della pandemia. tà contro questo nemico co- tà dalla catastrofe è per tutti za militare unica, in grado di Un ONU di tal genere non
non stanno più così. Per la responsabilità sulla vita di Così il mondo intero ne è in- mune. E non solo. È scattata l’imperativo etico. L’indivi- bloccare il sorgere di guerre e può essere un’utopia. Diver-
prima volta in assoluto an- tutti. Se uno contrae un vi- festato. Con le conseguenze l’ora X per l’intera umanità dualismo egoista è fuori tem- imporre la cessazione di quel- samente, non ci resterebbe
che le epidemie scoppiate in rus, deve ricordarsi che lui è allucinanti che sono sotto gli di una svolta a U irreversibi- po massimo rispetto ad una le in atto. Potere economico, che rassegnarci alla rotta di
un determinato paese, in portatore di quel virus. Ovun- occhi di tutti. La pandemia le. Con la diffusione incon- storia di civiltà. che consenta di moderare il Caporetto dell’umanità. Ma
una metropoli lontana della que si recherà. Lo sappiamo sta a documentare la devasta- trollata del Covid 19 è suona- L’umanità ha un unico e me- mercato finanziario, di azze- sarebbe da kamikaze.
Cina, si esportano e si tra- bene che il tutto poteva esse- zione propria di una guerra to l’allarme. Dopo questo vi- desimo destino, segnalato da rare i debiti capestro degli +Giuseppe Zenti

Lettereal Direttore
Per inviare una lettera
Corso Porta Nuova, 67 - 37122 - Verona
lettere@larena.it

CORONAV RUS/1 vuta allo scarso approvvigio- gliere i dati a futura memoria pare. Gli anziani non interes- ha sconquassato il cuore. I PIÙ CLICCATI
DELLA SETTIMANA
namento degli "spacciatori", e per evitare inutili ripetizio- sano a nessuno. Ma a me sì. Che energia è entrata in cor-
Troppaansia bensí dal folgorante aumen-
to di quelle persone che, in
ni di test.
Prof. Gian Cesare Guidi
Io ho una laurea. La stessa
di quando lavoravo in chirur-
po. E’ proprio vero, c’è solo
un modo per vincere il Male.
dalla televisione "astinenza" da mense e punti
di ristoro lavorativi, fanno
Emerito di Biochimica clinica
all’Università
VERONA
gia. La stessa di quando lavo-
ravo in pediatria. Ma ora gua-
Guardarsi dentro e guardare
l’Altro. Ecco se riusciamo tut- I PIÙ LETTI
In questo periodo non si può man bassa di farina, diventa- dagno molto meno. Nell’in- ti noi, ciascuno di noi, a pen- Rallenta l’aumen o dei casi, ma in 24
non parlare del coronavirus, ta l'"oro bianco". differenza generale. sare cosa poter fare tutti i ore morte 16 persone
argomento che occupa quasi Di necessità virtù: rimanen- CORONAVIRUS/4 Ah, beh, no, ora no. Ora che giorni un minuto per l’Altro,
Conte dice no alla bozza eu opea:
interamente telegiornali, do a casa, c'è il tempo per fare c’è il corona virus e siamo im- anche il virus più nocivo mo- «Dieci giorni per battere un colpo»
quotidiani, settimanali, talk-
show. Se fossimo in guerra e,
Pizza & Pasta, si dimostrano
le virtù culinarie, la manuali-
Noi,infermieri portanti anche noi.
Ma sinceramente, questa co-
rirà soffocato da questa onda-
ta di Bene. Proviamo e vince-
Zaia: «Emergenza fino a giugno, poi il
Rinascimento»
in un certo senso, siamo in
guerra, accadrebbe la stessa
tà allevia lo stress, si riduce
soprattutto la spesa mensile!
tragli anziani sa mi rattrista molto. Anzi.
Per la precisione mi fa pro-
remo.
Scarica la nuova au odichiarazione
Franco Guidoni va ida dal 23 marzo
cosa. Quello che a me e, for- Consiglierei di provare an- Sono un’infermiera quaran- prio arrabbiare. Non siamo VERONA
se, a qualche altro, dà un cer- che la "polvere gialla", che tenne, ho lavorato in ospeda- infermieri di serie B. Scrive sull’autocertificazione
to fastidio è il costante ruota- non è niente male... Tutti a le e adesso lavoro in una casa Anzi, in casa di riposo si fan- «appuntamen o on l’amante»:
re degli stessi personaggi in fare la polenta! di riposo. Lavoriamo con tut- no i conti ogni giorno con l’ab- CORONAVIRUS/6
tutti i canali televisivi. Tra lo- ti i dpi e le attenzioni necessa- bandono e con la considera- I PIÙ COMMENTATI
ro ci sono gli esperti che, qual-
che volta, non sono d’accor-
Chiara Perina
POVEGLIANO VERONESE ri perché il virus non arrivi an-
che da noi. Questi poveri an-
zione che la società ha degli
anziani.
Crisi,salviamo Rallenta l’aumen o dei casi, ma in 24
ore morte 16 persone
do o, addirittura, litigano e
un numero assai ampio di CORONAVIRUS/3
ziani indifesi.
Ora che il sistema sanitario
Anziani che sono sempre
più anziani, sempre più com-
ivivaie ifiori Zaia: «Emergenza fino a giugno, poi il
Rinascimen o»
inesperti. Le domande, pur è messo a dura prova, ora che promessi, sempre più difficili Buongiorno, sono una vostra
adeguate agli sviluppi dell’i-
struzione, sono sempre le
Due test: sangue il maledetto coronavirus ha
intasato tutti gli ospedali, ora
da gestire.
Serve preparazione, aggior-
abbonata e ho letto la lettera
della signora Renata sulla
«Mascherine nelle cassette della
posta dei veronesi»
stesse, costantemente ripetu-
te le risposte. Ora l’argomen-
etamponi che gli infermieri fanno turni
doppi quando non viene loro
namento, attenzione, dispo-
nibilità e pazienza. E cura.
vendita dei fiori nei super-
mercati, mi sembra una buo-
Chiusi i supermercati la domenica e
tutte le aree ve di in Vene o
to è di importanza vitale, nu- L’Organizzazione Mondiale chiesta disponibilità 24 ore E ancora pazienza, per le di- na idea. Inoltre non potrebbe- Chiuse le attività non necessarie.
merosissimi gli infettati e nu- della Sanità ha continuato ad su 24, ci si mette sul balcone namiche familiari che si crea- ro i floro-vivaisti vendere an- Ec o il decre o
merosi i morti, il morbo si insistere sulla necessità di fa- e si applaudono i sanitari.. no e si complicano , e a volte che su appuntamento orga- Dati rilevati dal 21 al 28 marzo 2020
estende in tutto il mondo, re molti test per il CO- Ora che ci lasciamo le pen- ci vedono protagonisti di si- nizzandosi a seconda della lo-
non si è ancora scoperto il VID-19. Molte Regioni, fra ne o portiamo a casa dai no- tuazioni così delicate da ri- ro capacità di ricevere i clien- Erika Antigo: «Ciao congratu
vaccino e non si possono fare cui il Veneto, stanno proce- stri figli il virus. Ora che l’ac- chiedere una dote speciale. ti? Non so se sia fattibile, ma lazioni vivissime per questa
nascita e un segno della vita che
previsioni su crescita, discesa dendo ad una intensa campa- qua tocca la gola, come si L’esame di stato che ho su- certo trovare delle soluzioni rinasce e un segno di speranza
IL COMMENTO

e fine dell’epidemia. Quello gna di test. Ma quali test? Co- suol dire, si ammette l’impor- perato non è di serie B. per non sprecare tanto lavo- per un futuro migliore mamma
che chiedo è una maggiore so- me noto, essi sono di due tipi, tanza degli infermieri. La mia laurea non è una lau- ro mi sembra urgente! e papà auguri di buona vita
amore sono sicuro sei bellissimo
brietà nella comunicazione. quelli che valutano la presen- Che tristezza e che rabbia. rea di serie B. Chi ama avere balconi fiori- stupendo» amore sono sicuro sei
Giusto dare i numeri, giusto za del virus raccolto con il Ma com’è lo stipendio di un Ma il mio stipendio si. Il ti troverà la gioia di poterlo bellissimo stupendo»
insistere sugli inviti ai cittadi- tampone da naso-faringe e infermiere? Dopo tre anni mio stipendio è molto diver- fare e un segno di speranza
ni a obbedire ai decreti delle quelli che valutano la com- molto impegnativi, tirocini, so da quello dell’ospedale . per il futuro.
autorità ma intervistare sem- parsa degli anticorpi, se è av- una laurea? È come quello di Ma i turni sono gli stessi . Viviana Rotta
pre gli stessi “inesperti” non venuto il contatto con il vi- un impiegato qualsiasi; però Gli orari, la responsabilità. VERONA
mi pare necessario. Un’infor- rus. l’impiegato è casa nel week E però il medico è presente
mazione che quasi sempre I due test sono validi in mo- end, a casa in famiglia a Nata- si e no due ore al giorno. Ci si
manca è l’età delle persone menti distinti, il tampone du- le, a casa a Capodanno e a fer- deve arrangiare . CORONAVIRUS/7
decedute e, soprattutto, noti- rante l’infezione e gli anticor- ragosto. A casa nel suo letto Ecco, allora mi arrangio: so-
zie sulle malattie, quasi sem- pi successivamente. Difficol- di notte. A casa quando scop- no arrabbiata. Sono stanca di Edicole,presidi www.larena.it
pre gravi o gravissime, alle tà tecnico-organizzative non piano pandemie. Il dolore lo essere arrabbiata.
quali si è aggiunto l’attacco fi-
nale del coronavirus. L’Istitu-
consentono di “tamponare”
tutti i Veneti, a parte i costi.
vede in tv.
L’infermiere no.
Ho intenzione di farmi sen-
tire. Vorrei essere ascoltata, e
didemocrazia mento meno colpite offrano ti-soccorsi degli ospedali lom-
to Superiore di Sanità il 19 Vanno privilegiate particola- L’infermiere c’è, vive il re- insieme ai miei colleghi chie- Vorrei segnalare l’edicola di assistenza e posti-letto ai cit- bardi, che pure stanno facen-
marzo ha comunicato che, ri categorie. parto ogni giorno. Il dolore e do: finalmente un giusto sti- Fabio in via XXIV Maggio tadini italiani colpiti dal coro- do tutto il possibile per fron-
tra i deceduti, solo l’1,2% non Tecnicamente più sempli- la morte. pendio per gli infermieri, che che tiene aperto tutti i giorni navirus? teggiare l’emergenza, non
era malato; il 48,6% aveva al- ce, più rapido e meno costoso E la nostra non è una missio- sia indipendente dalla volon- ed è diventato così un presi- Le cronache riportano nu- permetta ai medici o ai fami-
meno tre patologie in corso. è il test anticorpale. Esso dà ne. È una passione. tà delle classe politica in au- dio democratico per tutti noi. meri di contagi e di decessi liari di ricoverare gli ammala-
Elencare quotidianamente il conto di quanto è avvenuto Ma noi, in casa di riposo, sia- ge; equità di retribuzione tra Paola Mosconi che non sono gestibili da par- ti col rischio che tanti muoia-
numero dei morti, come dato nella parte crescente di popo- mo infermieri di serie B. Per- infermieri in ospedale e in VERONA te degli ospedali lombardi e i no a casa senza adeguata assi-
nudo e crudo, crea solo ansia lazione che ha avuto contatto ché, tra l’altro, non siamo RSA. rimedi che sono stati trovati stenza sanitaria quando il tra-
e preoccupazioni eccessive e con il virus, anche senza mo- equiparati economicamente. Basta lodi, è ora dei fatti . prevedono allestimenti di sferimento negli ospedali più
generalizzate. strare malattia, che può esse- Certo, in momenti come Noi ci stiamo facendo in CORONAVIRUS/8 ospedali da campo o compli- vicini delle Regioni confinan-
re ritenuta immune (anche questi, la priorità è la vita e quattro. cati recuperi di strutture con ti potrebbe salvare loro la vi-
Guariente Guarienti
VERONA se non è ancora nota la dura-
ta di tale immunità). Il test
salvare la vita, bloccando il
contagio. Ma pure noi in casa
Francesca Righetti
VERONA
Offrire posti letto tutt’altra destinazione, arri-
vo di personale medico da
ta.
Lettera firmata

CORONAV RUS/2
ha alcuni vantaggi, fra cui in-
negabile quello di identifica-
di riposo siamo a rischio: ci
sono gli anziani contagiati, i
alleRegionivicine Paesi come la Cina, Cuba o la
Russia, assunzioni-lampo di
re gli individui che verosimil- pazienti fragili sono anche lo- CORONAVIRUS/5 In questa situazione dram- personale medico e infermie- Ailettori
Lafarinaoggi mente non saranno infettati ro. Spesso i loro unici suppor- matica che il nostro Paese sta ristico senza nessuna espe-
di nuovo e non trasmetteran- ti siamo noi. Adesso, a mag- Papa Francesco affrontando, sono molte le rienza, oppure trasferimenti
èl’orobianco no il virus ad altri, se anche il gior ragione. domande che vengono spon- di pazienti italiani in ospeda- Perconsentire ognigiorno al

Buongiorno a tutti i voraci


tampone sarà negativo.
Queste persone potrebbero
Di notte, un infermiere con
60 e più anziani da gestire.
cidàl’esempio tanee, ma ce n’è una che meri-
terebbe una risposta univoca
li della Germania, ma non si
è provveduto ad organizzare
maggiornumeropossibile di
letteredi trovarespazioin
consumatori di "polvere bian- riprendere le loro attività sen- Polipatologie, politerapie, Il silenzio del Papa nella pre- e tempestiva: perché in un una gestione che preveda il ri- questapagina,invitiamo
ca", di cui nei supermercati za restrizioni. malattie terminali, complica- ghiera e nella Ostensione in momento di emergenza sani- corso a posti liberi nelle tera- tuttii lettori a contenerei
non v'è traccia... Questo doppio uso dei test zioni croniche, PEG, stomie, questa sera del 27 marzo taria non si può derogare pie intensive di Regioni vici- lorointerventientro letrenta
La colpa della mancanza di in soggetti non malati dovreb- demenze. 2020, piena di nuvole scure all’autonomia regionale in ne.E’ inammissibile che il righe.Grazie
farina (e del lievito) non è do- be essere registrato per racco- Ma non importa, a quanto nel cielo sopra San Pietro, mi modo che le Regioni al mo- congestionamento dei pron-
36 L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020
L'ARENA
Domenica 29 Marzo 2020 Provincia 37

PROVINCIA
Telefono 045.9600.111 Fax 045.9600.120 | E-mail: provincia@larena.it

SANBONIFACIO. Conto alla rovesciaperil manufatto chelascerà postoalgiardinod’inverno diun esercizio commerciale.E laquestione hadivisoComune e cittadini

Pronta al trasloco la fontana della discordia


LaGiuntahadecisodispostarla scomodasse la commissione
urbanistica.
perl’ampliamentodiunagelateria Esattamente all'opposto la
pensano invece i consiglieri
Contraria la Lega: «Questo sembra della Lega.
Se la fontanella prevista in
unprovvedimentoadpersonam» qualche modo stempera le ri-
vendicazioni identitarie, il
consigliere Alessandro Maz-
Paola Dalli Cani di una porzione di suolo pub- zon ha evidenziato come in
blico antistante l'esercizio, è mancanza di un regolamen-
partita la vicenda che nei me- to ad hoc, iniziative come
La fontana di via Morando, a si scorsi ha diviso l'opinione queste rischino di sembrare
San Bonifacio, si prepara a fa- pubblica. provvedimenti ad personam.
re le valige: è all’incrocio tra Da un lato chi ritiene che Provoli, se per un verso ha
corso Venezia e via Ospedale un'attività del centro che spiegato la cosa con il ritardo
Vecchio che la Giunta del sin- crea movimento vada soste- del varo dello specifico rego-
daco Giampaolo Provoli ha nuta, dall'altra chi invece cen- lamento regionale, da cui poi
deciso di collocarla. sura il “sacrificio” di un bene far nascere quello comunale
Parte dunque il conto alla pubblico a vantaggio del pri- o rinnovare il regolamento
rovescia al termine del quale vato. E alle due scuole di pen- edilizio vigente, dall'altro ha
la gelateria all'angolo tra cor- siero va aggiunta anche la ter- anche ricordato come «l'ulti-
so Venezia e via Morando ria- za, quella politica, con il grup- mo spostamento per la mes-
prirà i battenti arricchita da po consiliare della Lega che sa in disponibilità di aree
un giardino d'inverno che ha censurato in modo severo pubbliche, negli anni di go-
metterà a disposizione una il modus operandi della mag- verno Lega-Forza Italia, non
superficie coperta di comples- gioranza nella gestione fu accompagnato nemmeno
sivi 111 metri quadrati. dell'intera questione. da un atto di indirizzo».
Proprio da questa esigenza Ora, però, con il via libera Secondo Mazzon quel rego-
di ampliamento aziendale, all'autorizzazione all'occupa- lamento si sarebbe potuto fa-
che comporta l'occupazione zione del suolo pubblico per re da tempo e la questione
la realizzazione del discusso fontana si sarebbe dovuta
dehors, le cose entrano nel condividere perché non sem-
Opinione pubblica concreto: il giardino d'inver- brasse «un pretesto per gesti-
spaccataindue no avrà una superficie di
62,8 metri quadrati che non
SanBonifacio, lafontana in corsoVenezia aitempi dellinaugurazione re il centro di San Bonifa-
cio». Provoli, spalancando le
Provolitiradritto andrà a interferire, come si zo sul marciapiede. Il proget- composizione delle aiuole sono tutti interventi che sono Stando alla maggioranza braccia «a chiunque voglia
legge nel provvedimento, to prevede anche il posiziona- lungo corso Venezia, il rifaci- a carico della gelateria chia- Provoli questo spostamento valorizzare il centro storico»,
«Masiamoaperti con la viabilità veicolare in mento di sedute, di una fonta- mento in cubetti di porfido mata anche a sostenere even- si configura come semplice ha ribadito che «la gestione
achiunquevoglia via Morando e con i flussi pe-
donali essendo garantita la
nella nei pressi dell'aiuola e
di dissuasori lungo il marcia-
della pavimentazione del
marciapiede esistente dopo il
tuali ulteriori spese che si ren-
dessero necessarie per l'ese-
intervento di arredo urbano,
ragion per cui non era neces-
del fatto amministrativo è in
capo alla Giunta». •
animareilcentro» larghezza di un metro e mez- piede di via Morando, la ri- trasferimento della fontana: cuzione dei lavori. sario che sulla questione si © R PRODUZIONERISERVATA

LEGNAGO. L’opera, autoprodotta, èdisponibile in versionecartaceae in e-booksu Amazon ZIMELLA. Accordocon lasocietàSive dopolachiusuradell’ecocentro

L’exsindaco sidàalla fantapolitica Duecontenitoriperverdeeramaglie


Ilsindaco:«Nonportatecialtririfiuti»
«Raccontola mia terzarepubblica» Per agevolare lo smaltimen-
to del verde in questo perio-
Soffiati,primocittadino oltre un quarantennio nel cato penalista di provincia elettronico della vecchia sede do in cui l'ecocentro è stato
anniNovanta, ha scritto Partito comunista italiano, Italiano Salvatore, non è quel- dell’Arci cittadina. Ho com- chiuso per garantire sicurez-
divenuto poi Pds, Ds e Pd, ri- la nata nel 2013 dopo la fine piuto un lungo lavoro di revi- za sia agli operatori che agli
unromanzo ambientato coprendo in quest’ultimo an- del bipolarismo, bensì quella sione del testo, attualizzando- utenti, l'amministrazione co-
allafine delbipolarismo che delle cariche dirigenziali vagheggiata nella seconda ne il linguaggio. Quindi ho munale di Zimella, in accor-
regionali, nel 2015 ha lascia- metà degli anni Novanta dal- sottoposto il dattiloscritto do con la società Sive, ha deci-
L’ex sindaco del «compro- to il soggetto politico guidato le forze politiche di centrode- per la correzione definitiva a so di posizionare due nuovi
messo storico» diventa scrit- da Luca Zingaretti e sta lavo- stra e basata sull’elezione di- un mio ex alunno, oggi inse- container per il verde e le ra-
tore. Si intitola «Cronache rando a un progetto civico ter- retta del presidente della Re- gnate liceale, prima di pubbli- maglie nel territorio. I casso-
della terza repubblica» il li- ritoriale. pubblica e la designazione po- carlo e distribuirlo attraverso netti temporanei sono stati
bro pubblicato in questi gior- Proprio la politica, anzi la polare dei procuratori gene- la piattaforma Amazon». collocati in due zone baricen-
ni da Giorgio Soffiati, 71enne «fantapolitica», caratterizza rali, con una rigida separazio- Per Soffiati, quella delle triche rispetto alle frazioni di
ex primo cittadino di Legna- il romanzo autoprodotto ne delle carriere tra magistra- «Cronache della terza repub- Volpino e di Zimella. Uncontenitoreperil verde aZimella
go all’epoca del patto tra Pci e dall’ex sindaco e venduto su ti inquirenti e giudicanti. blica» non è la prima espe- Il primo contenitore è in
Dc che lo portò alla guida di Amazon in versione cartacea «È un’opera scritta nel rienza letteraria. piazza del Mercato a Santo smaltire soltanto erba taglia- no a disposizione per la con-
una Giunta «biancorossa» e in e-book. 1998», evidenzia Soffiati, «Sempre nel 1998», prose- Stefano, il secondo è in via Ca- ta e rami potati, non altri ri- segna di farmaci o piccole
tra il 1988 e il 1992. Lo scritto ha avuto una ge- «ma per anni è rimasta chiu- gue l’ex sindaco, «diedi alle stellaro, nell'area antistante fiuti, altrimenti saremo co- spese alle persone impossibi-
La passione per la politica stazione piuttosto lunga, ul- sa in un cassetto o, per me- stampe la mia prima opera, l'ecocentro. «In entrambe le stretti a sanzionare», avverte litate a spostarsi. La seconda
non ha mai abbandonato l’ex traventennale. La «Terza re- glio dire, nella memoria di sempre a sfondo politico, inti- zone sono presenti delle tele- il sindaco Sonia Biasin. sanificazione delle strade di
docente di scienze e matema- pubblica» in cui sono am- un computer, visto che l’ave- tolata «Il campanile di San camere di videosorveglianza, Il primo cittadino ha inoltre Zimella è stata rimandata a
tica in pensione. Soffiati, in- bientate le vicende del prota- vo battuta un po’ alla volta al- Marco». Ed ho già materiale perciò invitiamo i cittadini ricordato che i volontari causa del forte vento degli ul-
fatti, dopo aver militato per gonista, l’immaginario avvo- la tastiera dell’elaboratore per un terzo libro». • F.T. ad attenersi alle regole e a dell'associazione Fevoss so- timi giorni • P.B.
38 Provincia Domenica 29 Marzo 2020
L'ARENA

L’ALLARME. Contagiosaeletalepergli animali, non ètrasmissibile agli esseriumani ma haripercussionieconomiche pesanti.Nel nostroPaeseè ancora sottovalutata

Pestesuina,un nuovopericolo da Oriente


Salvellidi Federcaccia:«In Cina la Psa è diventataun grave problema
È una malattia virale che colpisce anche i cinghiali e non c’è vaccino»
Vittorio Zambaldo paesi dell’Est, dove i controlli
sanitari e veterinari sono me-
no severi, e si è velocemente
Dal proliferare dei cinghiali diffusa in Polonia, Ungheria,
non ci sono solo danni mate- Grecia. In Italia, la malattia è
riali ai terreni e alle colture o presente in forma endemica
agli animali domestici, come dal 1978 soltanto in Sarde-
l’ultima aggressione alla ca- gna, dove negli ultimi anni si
gnolina di una signora che registra una netta riduzione
passeggiava sul Garda, a del numero di focolai.
Brenzone.
Alessandro Salvelli, presi- INTERVENTO DELL’UE. Ogni
dente di Federcaccia Verona, anno il piano di eradicazione
mette in guardia anche da un della peste suina africana vie-
pericolo latente di cui poco si ne presentato alla Commis-
parla, ma del quale anche la sione europea, che può proce-
celebre virologa Ilaria Capua dere al cofinanziamento del-
nei giorni scorsi si è detta pre- le attività per gli abbattimen-
occupata: «La peste suina è ti e il controllo, ma ci sono an-
un grave problema in Cina, che delle raccomandazioni
ma dovrebbe preoccupare an- che il ministero della Salute
che l’Italia». specifica per turisti, allevato-
ri, cacciatori e veterinari.
ILSEQUESTRO. Lo scorso gen- «In un recente incontro a Acaccia di cinghiali: grazieaiprelievi deicacciatorisi può rilevarela presenzadelvirus
naio la Guardia di Finanza di Roma al ministero, a cui ho
Padova ha sequestrato in partecipato, ho sottolineato necessità,potràessereusa o in
una capannone industriale il ruolo del cacciatore come Buttapietra qualsiasimomen o. Tut o ques o
della città oltre 9mila tonnel- sentinella del territorio», pre- garantendoanche la
late di carne suina provenien-
te dalla Cina ed entrata ille-
galmente in Europa attraver-
cisa Salvelli, «perché grazie
ai prelievi dei cacciatori è pos-
sibile analizzare le prede e in-
ProgettoCuoreinforma manutenzionedeldefibrilla ore
persei anni.
«Questaoperazione non
so il porto di Rotterdam co-
me una partita di vegetali.
dividuare se c’è la presenza
del virus». LaPsa, la pestesuina africana,viene trasmessaanchedai cinghiali Duedefibrillatorigratis prevedealcun os operil
Comune,salvo quellodell’energia
Tutto il materiale è stato se- elettricacheserveper mantenere
questrato e incenerito. LA MALATTIA. Si tratta di una devono essere sempre smalti- coli e i trofei prima di lasciare Il omunedi Buttapietradatoil infunzioneil defibrilla ore,
«La peste suina africana malattia emorragica che la- ti solo in contenitori chiusi l’area di caccia; eviscerare i viaallacampagna di mentrela dittahala possibilitàdi
(PSA) è una malattia virale scia segni anche sulla pelle per rifiuti. cinghiali abbattuti solo nelle cardioprotezione rac oglierepubblicità, chepoi
che colpisce i suidi, i suini da degli animali domestici e ha strutture designate; evitare i sponsorizzatadelpaese. La saràvisibile sull’esposi ore»,
allevamento e i cinghiali sel- una grande resistenza anche COSA FARE. Il ministero rac- contatti con maiali domestici potremmochiamarecosì, aggiungeArgentati.
vatici», spiega Salvelli, che ag- sulla carcassa di animali mor- comanda ai turisti di non por- dopo aver cacciato. infatti,un’iniziativa cheha Lavicesindacaprecisa che
giunge: «Non esiste vaccino ti da giorni. I cinghiali selvati- tare con sé, dalle zone infette Agli allevatori è raccoman- ottenu oinquestigio ni l’avallo questainiziativapuò garantire
per contrastarla, è altamente ci, liberi di avvicinarsi alle zo- comunitarie, carni e salumi dato di applicare tutte le mi- ufficialedegliufficimunicipali, presenzedistrumentisalvavita
contagiosa e spesso letale per ne antropizzate, possono or- di suino non certificati (bollo sure di biosicurezza negli alle- onl’adozione diunadetermina attualmentenonpresenti.«Ci
gli animali. Non è, invece, mai rappresentare uno dei sanitario ovale) fresche o con- vamenti e di evitare che gli relativaal ontrat oper sonodefibrilla ori intuttii luoghi
una zoonosi, cioè non è tra- mezzi di diffusione del virus, gelate e di smaltire gli avanzi animali domestici vengano l’attivazionedelp oget o diaggregazione,come lapalestra,
smissibile agli esseri umani, qualora entrino in contatto degli alimenti in contenitori in contatto con i selvatici, o denomina o«Cuore informa». Unmodello di defibrillatore gliimpianti sportivied il circolo
ma le epidemie hanno pesan- con allevamenti che non ri- chiusi e non destinarli per con altri suini esterni all’alle- «Qualchesettimana faè Noi,masi trovanoin spazichiusi»,
tissime ripercussioni econo- spettano le norme di biosicu- nessuna ragione ai suini do- vamento, nonché di avvertire arrivatainComune la lettera di dinteresse,per arrivare,ora, a dice.«Questi otem, invece,hanno
miche sui Paesi colpiti, per- rezza, o con rifiuti alimentari mestici. Agli escursionisti tempestivamente i Servizi ve- un’aziendachep oponevadi definire intesafinale on i primi lacaratteristicadiessere
ché portano alla decimazio- abbandonati. chiede di avvertire subito i terinari di sintomi riferibili oncederel’uso gratui o diuno proponenti».Si trattadiun all’aper oe, pe ques o, vorremmo
ne degli allevamenti. Solo in La trasmissione avviene per Servizi veterinari dell’Ulss di alla peste suina africana o epi- opiù defibrilla oriincambio ontrat odi omoda o on la chesiriuscisseadinstalla ne
Cina, per cercare di contene- contatto e ingestione di carni competenza, i carabinieri fo- sodi di mortalità anomala. Ai dellapossibilitàdieffettuare societàItalianmedical systemdi almenodue», aggiunge.«Uno
re questo virus, sono stati uc- infette, per questo i residui di restali e le forze dell’ordine veterinari, infine, di essere unaspecificarac olta Quinzanod’Og io,in p ovinciadi sicuramentevaposiziona onel
cisi 340 milioni di suini». carni suine fresche e stagiona- del luogo se si dovessero im- scrupolosi nelle diagnosi e di pubblicitaria»,spiegaSabrina Brescia,chesi impegnaa fo nire cent odelcapoluogo,mentre per
te di animali infetti possono battere in una carcassa di cin- non escludere a priori la pre- Argentati,vicesindaca.«Così almenoun otemespositivo l’alt ononèancorastata presa
LA DIFFUSIONE. Purtroppo la rappresentare un grave ri- ghiale selvatico. Ai cacciatori senza di peste suina africana, abbiamoemesso unavviso ontenenteundefibrilla ore,che unadecisionedefinitiva, anchese
virosi si è diffusa dal 2014 an- schio di trasmissione della chiede di pulire e disinfettare segnalando ogni sospetto in pubbli ovol o a raccogliere verràposiziona oinuno spazio èsicu ocheandrà aMarchesino»,
che in Europa, partendo dai malattia agli animali sani e le attrezzature, i vestiti, i vei- allevamento e in macello. • eventualialtremanifestazioni pubbli oechequindi, incasodi oncludela vicesindaca. LU.FI.

RICERCAdi
PERSONALEQUALIFICATO :: ANNUNCIECONOMICI
energet ca "G". Euro133.000. rif.83. I CAPRINO V.SE super super occas o- due unità distinte. Termo au onomo Appartamen o da Acquista e. Ag. Im-

1B
COMUNE DI VERONA IMMOBILI
Righett Tel. 045.8352640 ne !!! Rust co personalizzabile porz o- con caldaia esterna. Classe energeti- mobilia e A. Meneghetti tel.
SELEZIONE PUBBLICA PER LA COPERTURA, MEDIANTE CONTRATTO DI FOR INDUSTRIALI ne di rust co ristrut urata chiavi in ca "E". Euro195.000. rif.84. Righetti 331.7896152
MAZIONE E LAVORO, DI DUE POSTI DI CATEGORIA D ISTRUTTORE DIRETTIVO E COMMERCIALI CENTRO STORICO - Appartamento mano mq. 160, Piano erra, primo e Tel. 045.8352640.

3C
TECNICO ESPERTO SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO elegantemente rist utturato, ampio LAVORO
secondo cosi' compos o: ing esso cu-
Oltre ai requisiti per l’assunzione presso gli Enti pubblici si richiede: sogg orno cucina, vano lavanderia/ri- SAN ZENO di montagna occas one da IMPIEGO
BORGO MILANO. In zona di passag- cina, enorme salot o con camino, 3 ca-
Età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 32 compiuti; postigl o finestrato, camera matrimo- non pe dere !!! In vista panoram ca e
Per il ti olo di studio e gli altri requisiti per l’ammissione, nonché per le modalità di pre g o, affittasi magazzino di circa 350 niale e amp o bagno con doppia fine- mere da letto matrimoniali, 2 bagni, OFFERTA
stud o. Pagamento con mutuo ; ant ci- lago, ampia villa abitabile e ben manu-
sentazione de la istanza di partecipazione, si rinvia al bando che g i interessati potranno mq su un co livello con servizi. Eu- stratura. APE "F" Rif. LS1470. Cofim tenuta, suddivisa in due ampi apparta-
reperire sul si o in ernet www comune verona it, menu “Bandi e Concorsi” “Con ro1.800. rif.C6. I Righetti Tel. Immobiliare 0458001199 - www.co- po Euro 35 000 - Rate mensil di Eu o (Legge 903 del 9/12/1977)
corsi e Selezioni di personale”. 699 - durata 20 anni. Euro 159.000. menti indipendenti, completano la
045.8352640 fimimmobiliare.it propr età un amp o terrazzo panora-
Presentazione domanda entro il 15 aprile 2020 ut lizzando le moda ità indicate sul Classe energet ca: ape non sogget o.