Sei sulla pagina 1di 50

MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev. 1 del 15/05/2019

MANUALE
D’INSTALLAZIONE,
USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S


canalizzabile da soffitto

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 1 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Le presenti istruzioni sono rivolte sia all’installatore che all’utente finale, che devono rispettivamente
installare ed utilizzare il prodotto. La mancata osservanza delle indicazioni riportate nel presente manuale
comporta il decadimento della garanzia.

Le presenti istruzioni contengono informazioni essenziali ed importanti per un sicuro e perfetto montaggio e
fanno parte integrante ed essenziale del prodotto. Pertanto l’intera documentazione tecnica è soggetta
all’obbligo di custodia e deve sempre accompagnare il prodotto.

Tutti i dati e le istruzioni contenute nel presente manuale si riferiscono al livello tecnologico attuale.
Si prega di consultare sempre le istruzioni contenute nel presente manuale al momento dell’installazione.

Le attività descritte in queste istruzioni esigono conoscenze specialistiche e formazione professionale nel
settore dell’installazione di impianti. Di conseguenza è necessario che le operazioni di montaggio descritte
siano eseguite soltanto se si è in possesso dei requisiti tecnici indicati.

Gli schemi utilizzati hanno carattere puramente INDICATIVO e non hanno alcuna pretesa di completezza e
non vogliono sostituirsi al progetto.

Sebbene il presente manuale sia stato realizzato con la massima cura, sono possibili errori ed
aggiornamenti; Eurotherm spa non sarà quindi responsabile per inesattezze od omissioni.

I contenuti, le immagini, i testi, il layout di questo documento sono di proprietà di Eurotherm spa ed è vietata
la riproduzione integrale o parziale senza autorizzazione scritta.

Eurotherm spa si riserva il diritto di variare senza preavviso le caratteristiche dei propri prodotti, attuando
una politica di costante sviluppo e miglioramento continuo orientato alla qualità.

Per qualsiasi informazione o chiarimento Vi preghiamo di contattare direttamente la nostra sede, nei
riferimenti indicati.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 2 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA’

Eurotherm spa

via Pillhof, 91

39057 – Frangarto (BZ)

dichiara sotto la propria responsabilità che


il prodotto è conforme ai requisiti delle seguenti direttive, norme tecniche e regolamenti:

DIRETTIVE:
 DIRETTIVA MACCHINE (2006/42/CE)
 DIRETTIVA APPARECCHIATURE ELETTRICHE (2014/35/UE)
 DIRETTIVA COMPATIBILITA’ ELETTROMAGNETICA (2014/30/UE)
 DIRETTIVA RoHS (2011/65/UE)
 DIRETTIVA ErP (2009/125/CE)
NORME TECNICHE NORMALIZZATE:
 CEI-EN 60335-2-40
 CEI-EN 55014-1
 CEI-EN 55014-2
REGOLAMENTI:
 (UE) N° 1253/2014
 (UE) N° 1254/2014

La dichiarazione di conformità è disponibile su richiesta o scaricabile dal sito www.eurotherm.info

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 3 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

INDICE PAGINA

1. GENERALITA’ 5
1.1 RESPONSABILITA’ 5
1.2 DESCRIZIONE DEI SIMBOLI 6
1.3 RIFERIMENTI NORMATIVI – ASPETTI SULLA SICUREZZA 6
1.4 SICUREZZA E SALUTE DEI LAVORATORI 6
1.5 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (Dpi) 7
1.6 SEGNALETICA DI SICUREZZA 7

2. DESCRIZIONE DELL’UNITA’ 8
2.1 COMPONENTI 9
2.2 FUNZIONAMENTO AERAULICO 10
2.3 SCHEMA LOGICO DELLA MACCHINA 12
2.4 LOGICHE DI FUNZIONAMENTO 13
2.5 FLUSSI D’ARIA 15
2.6 DATI TECNICI 16
2.7 DIMENSIONI E PESO DELL’UNITA’ 24

3. ISTRUZIONI PER LA MOVIMENTAZIONE E L’INSTALLAZIONE 27


3.1 FISSAGGIO DELL’UNITA’ 30
3.2 COLLEGAMENTO ALLO SCARICO CONDENSA 32
3.3 COLLEGAMENTO IDRAULICO 35

4. COLLEGAMENTI ELETTRICI 38

5. PRIMO AVVIAMENTO E CONFIGURAZIONI 40

6. ACCENSIONE E VERIFICHE 40

7. CONDIZIONI OPERATIVE E LIMITI DI FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA 41

8. MANUTENZIONE E CONTROLLI PERIODICI 42

9. ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO E GUASTI 44

10. MESSA FUORI SERVIZIO DELL’UNITA’ 45

11. TARGHETTA MACCHINA 46

12. ACCESSORI: BOX FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890] - COMPONENTI E DIMENSIONI 47

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 4 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

1. GENERALITA’
Il presente manuale indica l’utilizzo previsto dell’unità Deuclima VMC 300 S e fornisce istruzioni per il trasporto,
l’installazione, il montaggio, la regolazione e l’uso dell’unità. Fornisce informazioni per gli interventi di manutenzione,
l’ordinazione dei ricambi, la presenza di rischi residui e l’istruzione del personale.
Il manuale utente deve essere letto e utilizzato nel seguente modo:
 ogni operatore e personale addetto all’uso e alla manutenzione dell’unità dovrà leggere interamente e con la
massima attenzione il presente manuale e rispettare quanto è riportato;
 il datore di lavoro ha l’obbligo di accertare che l’operatore possieda i requisiti attitudinali alla conduzione
dell’unità e abbia preso attenta visione del manuale; il datore deve inoltre informare accuratamente
l’operatore sui rischi di infortunio e in particolar modo sui rischi derivanti dal rumore, sui dispositivi di
protezione individuale predisposti e sulle regole antinfortunistiche generali previste da leggi o norme
internazionali e del paese di destinazione dell’unità;
 custodire il manuale in zone protette da umidità e calore e considerarlo parte integrante dell’unità per tutta la
sua durata, consegnandolo a qualsiasi altro utente o successivo proprietario dell’unità;
 assicurarsi che qualsiasi aggiornamento pervenuto venga incorporato nel testo;
 non danneggiare, asportare, strappare o riscrivere per alcun motivo il manuale o parti di esso, nel caso
venga comunque smarrito o parzialmente rovinato e quindi non sia più possibile leggere completamente il
suo contenuto viene raccomandata la richiesta di un nuovo manuale alla casa produttrice comunicando la
matricola della macchina presente sulla targhetta dati.
Eurotherm spa ha il diritto di aggiornare la produzione e i manuali, senza l’obbligo di aggiornare versioni precedenti,
se non in casi particolari.

Il presente manuale rispecchia lo stato della tecnica al momento della commercializzazione dell’unità e non può
essere considerato inadeguato solo perché successivamente aggiornato in base a nuove tecnologie.

Per richiedere eventuali aggiornamenti del manuale utente o integrazioni, che saranno da considerarsi parte
integrante del manuale, inoltrare la richiesta ai recapiti riportati in questo manuale.

Contattare il produttore per ulteriori informazioni e per eventuali proposte di miglioramento del manuale.

Il produttore Vi invita, in caso di cessione dell’unità, a segnalare l’indirizzo del nuovo proprietario per facilitare la
trasmissione di eventuali integrazioni del manuale al nuovo mittente.

1.1 RESPONSABILITA’
L’unità è garantita secondo gli accordi contrattuali stipulati alla vendita.
Il produttore si ritiene esonerato da ogni responsabilità e obbligazione, e viene a decadere la forma di garanzia
prevista dal contratto di vendita per qualsiasi incidente a persone o a cose che possano verificarsi a causa di:
 modifiche apportate all’unità e ai dispositivi di sicurezza senza previa autorizzazione scritta del produttore;
 tentativi di riparazioni effettuati per conto proprio o da tecnici non autorizzati;
 mancati interventi periodici e costanti di manutenzione o utilizzo di pezzi di ricambio non originali.
In ogni caso, qualora l’utente imputasse il danno a un difetto dell’unità, dovrà dimostrare che esso è stato originato
da difetti originari, di produzione o assemblaggio e/o produzione.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 5 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

1.2 DESCRIZIONE DEI SIMBOLI


ATTENZIONE / AVVERTENZA:
indica particolari precauzioni da adottare nel caso specifico; determinate procedure possono
inficiare la garanzia del prodotto;

PERICOLO:
indica norme antinfortunistiche per l’utilizzatore. Il mancato rispetto comporta il rischio di lesioni e/o
danneggiamento per le persone, oggetti, piante o animali;

DIVIETO:
indica il divieto di utilizzo e/o uso, di procedure, operazioni;

NOTA:
indica un consiglio di utilizzo o installazione;

1.3 RIFERIMENTI NORMATIVI – ASPETTI SULLA SICUREZZA


Tutti i prodotti Eurotherm sono stati progettati tenendo presente le norme armonizzate CE vigenti, oltre alla normativa
nazionale cogente. Per l’elenco puntuale delle normative tecniche di progettazione adottate e delle buone prassi in
vigore, si rimanda alla Dichiarazione CE allegata.

E’ severamente proibita la rimozione e/o manomissione di qualsiasi dispositivo di sicurezza!

Qualsiasi operazione di manutenzione ordinaria o straordinaria deve avvenire con l’unità ferma,
priva di alimentazione elettrica.

Non mettere le mani ne introdurre cacciaviti, chiavi o altri utensili sulle parti in movimento.

Il responsabile macchina e l’addetto alla manutenzione devono ricevere la formazione e


l’addestramento adeguati allo svolgimento dei loro compiti in situazione di sicurezza.

E’ obbligatorio che gli operatori conoscano i dispositivi di protezione individuale e le regole


antinfortunistiche previste dalle normative e leggi vigenti.

1.4 SICUREZZA E SALUTE DEI LAVORATORI


Si ricorda che la comunità europea ha emanato alcune Direttive riguardanti la sicurezza e la salute dei lavoratori che
ciascun datore di lavoro ha l’obbligo di rispettare e di far rispettare. Si ricorda pertanto che:

E’ vietata la sostituzione o manomissione di parti dell’unità non espressamente autorizzate da


Eurotherm spa. Tali interventi sollevano Eurotherm spa da qualsiasi responsabilità civile o penale.

L’utilizzo di componenti, materiali di consumo o ricambi diversi da quelli raccomandati da


Eurotherm spa e/o riportati nel presente manuale, può costituire un pericolo per gli operatori e/o
danneggiare la macchina.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 6 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

La postazione di lavoro dell’operatore deve essere mantenuta pulita, in ordine e sgombra da


oggetti che possono limitare un libero movimento. La postazione di lavoro deve essere
adeguatamente illuminata per le operazioni previste; un’illuminazione insufficiente o eccessiva
può comportare dei rischi.

Assicurarsi che sia sempre garantita un’ottima aerazione dei locali e che gli impianti d’aspirazione
siano sempre funzionanti, in ottimo stato e in regola con le disposizioni di legge previste.

1.5 DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (Dpi)


Nelle operazioni di utilizzo e manutenzione dell’unità VMC è necessario prevedere l’uso di dispositivi personali di
protezione quali:

Abbigliamento: chi effettua la manutenzione o opera con l’impianto, indosserà obbligatoriamente


un abbigliamento conforme ai requisiti essenziali di sicurezza vigenti. Si dovrà comunque calzare
scarpe di tipo antinfortunistico con suola antiscivolo in ambienti con pavimentazione scivolosa.
Riferirsi al documento di valutazione del rischio all’interno della quale l’unità verrà installata.

Guanti: durante le operazioni di pulizia e manutenzione è necessario utilizzare appositi guanti


protettivi. In caso di ricarica del gas refrigerante è obbligatorio indossare guanti idonei all’utilizzo
per operazioni che comportino rischio congelamento.

Mascherina e occhiali: durante le operazioni di pulizia è necessario indossare una


mascherina di protezione per le vie respiratorie e occhiali protettivi.

1.6 SEGNALETICA DI SICUREZZA


L’impianto riporta i seguenti simboli di sicurezza ai quali il personale dovrà attenersi:

Pericolo generico

Tensione elettrica pericolosa

PREVENZIONE INCENDI:
RISPETTARE I REQUISITI DI LEGGE PER LA PREVENZIONE INCENDI.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 7 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Informazioni per l’utente:

2. DESCRIZIONE DELL’UNITA’

Il Deuclima VMC 300 S è un’unità di ventilazione meccanica, deumidificazione e integrazione dell’aria per
applicazione interne da controsoffitto, per l’ottimizzazione del comfort in ambienti dotati di sistemi radianti per il
riscaldamento e raffrescamento.

Questo sistema di trattamento dell’aria con possibilità di ricambio dell’aria esausta nei vari locali con recupero
energia prima dell’espulsione è realizzata con i migliori componenti presenti sul mercato e consente di ottenere
efficienze superiori al 90%. Due ventilatori EC a bassissimo assorbimento ed un sistema di serrande motorizzate
consentono di passare dalla modalità ricircolo e/o ricambio aria locali particolarmente viziati quali bagni e cucine
oppure rinnovare l’aria degl’altri ambienti consentendo sia un maggior controllo e ricambio dell’aria di tutti i locali sia
una efficace estrazione nei locali più inquinati.

Un gruppo frigorifero provvede ad abbassare l’umidità dei locali mantenendo neutra la temperatura dell’aria oppure è
in grado di raffreddare aumentando così l’efficacia dell’impianto di climatizzazione.

Le varie caratteristiche della macchina possono quindi essere così riassunte:


- Estrazione con recupero di calore sensibile aria bagni sempre attivabile anche da sensore di presenza con
eventuale ritardo allo spegnimento.
- Estrazione parziale o totale con recupero di calore sensibile aria altri locali in funzione del sensore qualità
dell’aria e/o a fasce orarie o da richiesta esterna.
- Deumidificazione aria estiva in modalità neutra o con l’apporto di calore sensibile di raffrescamento
sfruttando l’acqua refrigerata dell’impianto.
- Integrazione di calore estiva oppure invernale sfruttando la batteria idronica di pre-trattamento e l’acqua
dell’impianto.
- Ventilatori EC ad elevata prevalenza con basso consumo energetico e software integrato di compensazione
perdite di carico lato impianto o per progressivo decadimento pulizia filtri mantenendo costanti le portate
impostate oppure per garantire le portate dinamiche calcolate da curve climatiche.
- Compressore alternativo ad alta efficienza super silenzioso, doppio condensatore aria/acqua, valvola
termostatica di ottimizzazione rendimento circuito frigorifero e gas freon R134a.
- Valvola con attuatore elettrotermico per l’attivazione di un secondo circuito idronico per la parziale
condensazione del refrigerante con la conseguente capacità di integrazione calore sensibile in
deumidificazione estiva come aiuto al sistema di raffrescamento radiante.
- Filtro ad elevata superficie ISO coarse 60% [ISO 16890] indipendente per ogni circuito aeraulico in ingesso
macchina di facile ispezione ed estrazione per l’eventuale pulizia.

E consigliabile fare in modo che l’aria prelevata dall’esterno non sia interessata da fonti di inquinamento diretto (es:
strada, camini, ecc.) e che non si trovi nelle immediate vicinanze della griglia di espulsione per non compromettere la
qualità dell’aria immessa nei locali.

L’unità e predisposta per essere gestita mediante regolazioni Eurotherm spa dedicate o tramite consensi digitali.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 8 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

2.1 COMPONENTI

Deuclima VMC 300 S:

1. Ventilatori di mandata e di espulsione ad alta efficienza con motore con tecnologia EC brushless ad inverter
2. Recuperatore aria-aria in controcorrente in polistirene ad alta efficienza (≥ 90%)
3. Batteria aria / acqua a tubo alettato in rame a bassa perdita di carico, munita di valvole a due vie
4. Batteria evaporante aria / gas a tubo alettato in rame
5. Doppio condensatore aria/acqua, valvola termostatica di ottimizzazione rendimento circuito frigorifero
6. Compressore ermetico alternativo con fluido refrigerante R134a
7. Serranda per Freecooling/Freeheating automatico
8. Serranda di by-pass per aumentare la deumidificazione ambiente
9. Filtri antisporcamento (n.3 ISO coarse 60% [ISO 16890]) estraibili da sportellino dedicato
10. N°2 Scarichi condensa da 14 mm di diametro esterno (da prevedere 2 sifoni)
11. Vaschette in acciaio inox per la raccolta della condensa (N°2)
12. Attacchi idraulici da ½” F per collegamento tubazione di adduzione acqua
13. Struttura autoportante in lamiera di acciaio preverniciata bianca ed isolata acusticamente con lastre di
polietilene espanso
14. Quadro elettrico munito di controllo elettronico a microprocessore
15. Possibilità di controllo tramite regolazioni Eurotherm spa dedicate

Fluido refrigerante: R134a (0,110 kg)

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 9 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

2.2 FUNZIONAMENTO AERAULICO

Mediante il Deuclima VMC 300 S è possibile soddisfare sia le esigenze di deumidificazione prettamente estiva, sia la
possibilità di integrare più o meno calore sensibile il tutto abbinato alla possibilità di rinnovare se necessario l’aria dei
vari locali.

RINNOVO
Quando viene attivata la funzione rinnovo, l’aria immessa nei locali proviene dall’esterno e viene filtrata. Per ridurre il
fabbisogno energetico necessario a portare la temperatura dell’aria esterna alle condizioni volute si utilizza un
recuperatore di calore in controcorrente ad alta efficienza che, sfruttando l’energia dell’aria espulsa, è in grado di
pretrattare e ridurre la differenza termica dell’aria di rinnovo. Entrambi i ventilatori sono attivi e lavorano alla
medesima portata d’aria. Il ventilatore di espulsione preleva l’aria viziata ed energeticamente esausta all’uscita del
recuperatore di calore.

RICIRCOLO
Quando vengono attivate le funzioni di ricircolo (deumidificazione o integrazione), l’aria viene prelevata dagli ambienti
interni, filtrata e quindi trattata in modo da poter essere reimmessa nei locali deumidificata, riscaldata o raffrescata. In
estate, deumidificazione e integrazione possono avvenire contemporaneamente. Solo il ventilatore di immissione è
attivo.

RINNOVO e RICIRCOLO
È possibile che la funzione di rinnovo e le funzioni di ricircolo siano richieste contemporaneamente: in questo caso la
parte di aria proveniente dall’esterno viene miscelata con la parte proveniente dai locali interni prima di essere
sottoposta al trattamento aria. Entrambi i ventilatori sono attivi, ma quello di immissione lavora ad una portata
maggiore rispetto a quello di espulsione.

FREECOOLING
In certe condizioni la macchina apre un passaggio che consente all’aria esterna di aggirare il recuperatore di calore
ed arrivare direttamente nella zona di trattamento dell’aria. L’unità, sulla base della stagione, è in grado di capire se il
freecooling o freeheating è conveniente dal punto di vista energetico e dal punto di vista del comfort (si vuole evitare
sovrariscaldamento o sottoraffreddamento dell’ambiente). In tal caso, oltre all’apertura della serranda, entrambi i
ventilatori di mandata e di espulsione vengono accesi.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 10 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

L’unità e predisposta a lavorare con 3 regimi in presenza di regolazione Smartcomfort 365:

- A. solo aria esterna (rinnovo)


- B. solo ricircolo
- C. rinnovo + ricircolo

L’unità funziona con le seguenti portate* legate al livello(1/2/3) richiesto: *

Regime Portata di ricircolo Portata esterna Portata immessa in


(m3/h) (rinnovo) (m3/h) ambiente (m3/h)
A 0 100 / 150 / 200 100 / 150 / 200

B 200 / 250 / 300 0 200 / 250 / 300

C 100 / 100 / 100 100 / 150 / 200 200 / 250 / 300

* eventuali adeguamenti aeraulici non sono compresi nella fornitura o avviamenti. Contattare i Centri Assistenza.

In alternativa al regime B la macchina può lavorare con una parte di aria esterna e una parte di aria ricircolata
(regime C), previo adeguamento dei parametri interni da parte del centro assistenza.
L’impostazione predefinita di fabbrica è il livello 2.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 11 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

2.3 SCHEMA LOGICO DELLA MACCHINA

RICIRCOLO

Aria
viziata

1 - VENTILATORE
2 - CONDENSATORE 2 (ad aria)
3 - EVAPORATORE
4 - PRE-TRATTAMENTO
5 - FILTRO
6 - CONDENSATORE 1 (ad acqua)
Aria 7 - ORGANO DI LAMINAZIONE
trattata 8 - COMPRESSORE
9 - VALVOLA MODULANTE
10 - INGRESSO ACQUA
11 - USCITA ACQUA
12 - SERRANDA 2 VIE
MOTORIZZATA 3 PUNTI
13 - RECUPERATORE A FLUSSI
INCROCCIATI
14 - VENTILATORE ESPULSIONE
RINNOVO 15 - VALVOLA ON/OFF
Estrazione 16 - SERRANDA BY-PASS
bagni
Aria
Esterna

Aria
trattata
Aria
Espulsa

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 12 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

2.4 LOGICHE DI FUNZIONAMENTO

LOGICA DI FUNZIONAMENTO DEL RINNOVO

La funzione rinnovo si attiva quando viene chiuso il contatto di rinnovo o quando viene richiesto da regolazioni
Eurotherm spa dedicate. Vengono attivati i ventilatori di immissione e di espulsione alla stessa portata.

Nel caso sia presente la sonda opzionale qualità dell’aria (sonda CO2), in presenza di regolazioni Eurotherm spa, il
rinnovo viene attivato per un periodo limitato alla portata massima in presenza di cattiva qualità dell’aria, ovvero se
superato il valore di soglia.

LOGICA DI FUNZIONAMENTO DEL DEUMIDIFICATORE

La richiesta di deumidificazione estiva può essere fatta chiudendo il relativo contatto elettrico o da regolazioni
Eurotherm spa dedicate.

Quando viene richiesta solo la deumidificazione, l’aria attraversa la batteria di pretrattamento (4), l’evaporatore (3) e
infine il condensatore ad aria (2): questo permette di ottenere aria deumidificata e alla stessa temperatura
dell’ambiente.

La temperatura di evaporazione e la temperatura di condensazione sono monitorate per controllare eventuali cicli di
sbrinamento.

LOGICA DI FUNZIONAMENTO DELL’INTEGRAZIONE

La funzione integrazione si attiva quando viene chiuso il contatto di integrazione o quando viene richiesto da
regolazioni Eurotherm spa dedicate.

Viene attivato il ventilatore di immissione (1) e viene aperta la valvola modulante (9), in modo da potere controllare la
portata d’acqua alla batteria di pretrattamento (4) e conseguentemente la temperatura dell’aria immessa nei locali.

A seconda della stagione i setpoint per la temperatura dell’aria sono diversi e impostabili mediante il controllore
elettronico.

Qualora la richiesta di integrazione sia contemporanea a quella di deumidificazione, le logiche di funzionamento sono
diverse e saranno spiegate di seguito.

Quando viene richiesta l’integrazione la condensazione diventa ad acqua (6) con l’effetto di ridurre quasi a zero il
riscaldamento dell’aria dopo la fase di deumidificazione vera e propria, questo permette di avere dell’aria in uscita
dalla macchina con una temperatura molto più bassa di quella ambiente con un effetto condizionante molto potente,
il tutto chiudendo il contatto integrazione.

La temperatura di evaporazione e la temperatura di condensazione sono monitorate per controllare eventuali cicli di
sbrinamento.

L’integrazione invernale avviene solamente se la temperatura dell’acqua di alimentazione e superiore a 25° C. La


portata d’aria immessa negli ambienti viene ridotta (dimezzata) con temperatura inferiore a 20°C.

LOGICA DI FUNZIONAMENTO DEL FREECOOLING/ FREEHEATING

La funzione freecooling/freeheating viene attivata in automatico se la temperatura dell’aria esterna misurata nella
fase di rinnovo è migliorativa rispetto alle condizioni interne in funzione della stagione. Sostanzialmente la serranda
di bypass (16) viene aperta in modo che l’aria esterna di rinnovo non attraversi il recuperatore di calore. Sono
presenti delle sicurezze in caso la differenza di temperatura tra ambiente e esterno sia eccessiva (parametri settabili
da regolatore).
Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 13 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Entrando più nel merito della logica del FreeCooling estivo o FreeHeating invernale le condizioni richieste in estate
sono le seguenti:

- Temperatura aria esterna minore del Set estivo meno Isteresi;

- Temperatura aria esterna minore della Temperatura aria interna meno Isteresi;

- Temperatura aria esterna maggiore del Set estivo meno Delta Max FreecCooling estivo (quest’ultimo controllo evita
di immettere aria troppo fredda in ambiente),

In inverno la logica è inversa e le condizioni richieste per attivare in automatico il FreeHeating sono:

- Temperatura aria esterna maggiore del Set invernale più Isteresi;

- Temperatura aria esterna maggiore della Temperatura aria interna più Isteresi;

- Temperatura aria esterna minore del Set invernale più Delta Max FreecCooling invernale (quest’ultimo controllo
evita di immettere aria troppo calda in ambiente).

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 14 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

2.5 FLUSSI D’ARIA


L’unità Deuclima VMC 300 S dispone di 5 predisposizioni per il collegamento ai canali d’aria:
1. Mandata (immissione) in ambiente (camere e soggiorno)
2. Estrazione da ambienti puliti (ripresa ambiente) per ricircolo interno
3. Estrazione aria esausta (dagli ambienti sporchi come i bagni, la lavanderia e la cucina)
4. Espulsione aria esausta all’esterno
5. Immissione aria di rinnovo dall’esterno

Versione standard:

Versione con filtro ISO e PM1 55% [ISO 16890]:

ATTENZIONE: fare in modo che l’aria prelevata non sia interessata da fonti di inquinamento diretto (es: strada, camini) e
che non si trovi nelle immediate vicinanze della griglia di estrazione per non compromettere la qualità dell’aria immessa
nei locali.
Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 15 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

2.6 DATI TECNICI


Prestazioni (*) Deuclima VMC 300 S

PORTATE ARIA E PREVALENZE (#)


MODALITA’ TRATTAMENTO ARIA
MODALITA' RINNOVO RICIRCOLO RINNOVO+RICIRCOLO
Portata nominale aria in mandata 150 m3/h 300 m3/h 150 m3/h + 150 m3/h
Prevalenza utile mandata
400 Pa 400 Pa 400 Pa
(con filtri ISO coarse 60% [ISO 16890])
Portata nominale aria in espulsione 150 m3/h - 200 m3/h
Prevalenza utile espulsione
400 Pa - 400 Pa
(con filtri ISO coarse 60% [ISO 16890])

RAFFRESCAMENTO E DEUMIDIFICAZIONE (1)


Potenza sensibile in freddo 0,62 kW
Temperatura acqua 15°C
Portata acqua nominale 240 l/h
Perdita di carico (compresa valvola) 5 kPa
Capacità di condensazione 26,3 l/g (solo ricircolo)
Potenza massima richiesta al chiller 1,5 kW

RISCALDAMENTO (2)
Potenza totale 0,90 kW
Temperatura acqua 35°C
Portata acqua nominale 240 l/h
Perdita di carico (compresa valvola) 5 kPa

DATI RECUPERATORE DI CALORE (3)


Efficienza 90%

DATI RUMOROSITA’
Livello di pressione sonora a 1 m (ricircolo, 300 m3/h) 36 dB(A)
Livello di potenza sonora a 1 m (ricircolo, 300 m3/h) 44 dB(A)

CONSUMI ELETTRICI (ALLE PORTATE E PREVALENZE NOMINALI)


RINNOVO RICIRCOLO
MODALITA'
(Reg. 1253/’14)
Potenza assorbita 0,19 kW 0,32 kW

CONSUMI ELETTRICI MASSIMI


Potenza massima assorbita 0,36 kW
Corrente massima 3,4 A

(*) Prestazioni dichiarate alle seguenti condizioni o indicate in tabella


(1) Acqua impianto: T = 15°C; AMBIENTE: T= 26°C e UR= 65%; Portate aria = 300 m3/h ricircolo
(2) Acqua impianto: T = 35°C; AMBIENTE: T= 20°C e UR= 50%; Portate aria = 300 m3/h ricircolo
(3) L'efficienza del recuperatore è di 90% alle condizioni AMBIENTE: T= 21°C e UR= 45%;
ESTERNO: T= 0°C e UR= 70%; Portata aria = 200 m3/h.
(#) Portata nominale pari alla portata massima. Considerare una prevalenza utile massima di 400 Pa.
Per “trattamento dell’aria” si intende il processo di rinnovo/deumidificazione/integrazione.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 16 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Scheda del prodotto - Product information


secondo Regolamenti (UE) n° 1253/2014 e n° 1254/2014 - according to Reg. (UE) n° 1253/2014 and n° 1254/2014

Controllo temporizzatore/Clock Control

Marchio del fornitore/Manufacturer Eurotherm S.p.a.


Identificativo del modello/Model identifier Deuclima VMC 300 S
Freddo/Cold -76,0
SEC in [kWh/(m2.a)] per ogni zona climatica
Mite/Average -36,0
SEC in [kWh/(m²a)] for each climate
Caldo/Warm -1
Classe energetica/Energy efficiency class A
Tipologia di prodotto/ Declared Tipology UVR, bidirezionale /RVU, BVU
Tipo di motorizzazione/Type of drive installed Velocità variabile/Variable speed
Sistema di recupero calore/ Type of heat recovery A recupero/Recuperative
Efficienza termica del recupero di calore /Thermal Efficiency (%) 89,5
Portata massima/ Max flow rate (m³/h) * 200
Potenza elettrica assorbita alla portata massima/
88
Maximum electric power (W)*
Livello di potenza sonora Lwa (dB(A))/
39
Sound power level Lwa (dB(A))
Portata di riferimento(m³/h)*/
140
Reference flow rate (m³/h)*
Differenza di pressione di riferimento (Pa) /
50
Reference pressure difference (Pa)*
Potenza assorbita specifica /SPI (W/(m³/h)) 0,32
Controllo a temporizzatore (senza
Tipo di controllo/Control typology
DCV)/Clock control (no DVC)
Coefficiente di controllo/Control factor 0,95
interno/
1,2
Tasso di trafilamento (%)/ Internal
Declared maximum leakage (%) esterno/
1,4
external
Posizione e descrizione del segnale visivo di avvertimento
Segnale allarme su display a bordo
relativo ai filtri/
macchina /warning signal on display
Position and description of visual filter warning
Indirizzo internet con istruzioni di preassemblaggio e
disassemblaggio/ www.eurotherm.info
Internet address for pre-/dis-assembly instructions
Consumo annuo di elettricità (AEC) specifico Freddo/Cold 1015
(kWh di elettricità /a)**/ Mite/Average 478
AEC (kWh electricity/a) for each climate** Caldo/Warm 433
Risparmio di riscaldamento annuo specifico Freddo/Cold 9225
(AHS) (kWh di energia primaria /a)** /
Mite/Average 4714
AHS (in kWh primary energy/a) for each
climate** Caldo/Warm 1198

* come da regolamento n° 1253/2014/ according to Reg(UE) 1253/2014


** calcolati come da regolamento n°1254/2014 /calculation according to Reg (UE) 1254/2014

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 17 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

CLASSE ENERGETICA:

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 18 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

RESA ESTIVA

Capacità di condensazione (litri /giorno) in funzione della temperatura ambiente, umidità relativa e
temperatura dell’acqua refrigerata

Temperatura ambiente: 26°C


Umidità relativa
Litri/Giorno
55% 65%
18 17,1 20,7
Tacqua 15 21,4 26,3
12 25,4 31,5
Temperatura ambiente: 24°C
Umidità relativa
Litri/Giorno
55% 65%
18 10,8 13,1
Tacqua 15 13,5 16,6
12 16,0 19,9

RESA INVERNALE

Calore sensibile massimo reso in inverno in ricircolo (portata aria 300 m3/h) in funzione della temperatura
ambiente e della temperatura dell’acqua dell’impianto (portata acqua 240 l/h)

Deuclima VMC 300 S

Calore sensibile ricircolo Temperatura ambiente


[kW] 20 22 24 28
35 0,9 0,8 0,7 0,4
40 1,2 1,1 1,0 0,7
Tacqua 45 1,5 1,4 1,3 1,0
50 1,8 1,7 1,6 1,3
55 2,1 2,0 1,9 1,7

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 19 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

EFFICIENZA RECUPERATORE

Condizioni interne: temperatura 21°C – umidità relativa 45%

Condizioni esterne: temperatura 0°C – umidità relativa 70%

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 20 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

CURVE VENTILATORE DI MANDATA Deuclima VMC 300 S IN MODALITA’ RICIRCOLO

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 21 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

CURVA VENTILATORE DI ESPULSIONE Deuclima VMC 300 S IN MODALITA’ RINNOVO

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 22 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

CURVE VENTILATORE DI MANDATA Deuclima VMC 300 S IN MODALITA’ RINNOVO

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 23 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

2.7 DIMENSIONI E PESO DELL’UNITA’

DESCRIZIONE Deuclima VMC 300 S

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 24 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

INGOMBRI Deuclima VMC 300 S (versione standard)

PESO UNITA’: 61 kg

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 25 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

INGOMBRI Deuclima VMC 300 S (versione con filtro ISO ePM1 55% [ISO 16890])

Box Filtro ISO ePM1 55% [ISO 16890]

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 26 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

3. ISTRUZIONI PER LA MOVIMENTAZIONE E L’INSTALLAZIONE


Il Deuclima VMC 300 S nasce per installazioni a controsoffitto con la possibilità di canalizzare l’aria trattata oppure da
trattare. Tipicamente posizionata in vani tecnici o disimpegni, prediligere canalizzazioni in mandata per la
distribuzione nei vari locali dell’aria trattata; accertarsi che tutti i locali nei quali viene mandata l’aria deumidificata
abbiano un percorso di ritorno dell’aria umida (bocchette di ripresa, fessure tra porta e pavimento superiori al
centimetro, ecc.).
Durante lo scarico ed il posizionamento dell'unità, va posta la massima cura nell'evitare manovre brusche o violente
per proteggere i componenti interni. Le unità possono essere sollevate manualmente, facendo attenzione a non
danneggiare i pannelli laterali e superiori/inferiori dell'unità.
L’unità deve sempre essere mantenuta orizzontale durante queste operazioni.
In caso di rovesciamento del compressore, attendere 30 minuti prima dell’avvio per permettere all’olio di defluire
correttamente.
É opportuno prestare attenzione ai seguenti punti per determinare il sito migliore ove installare l’unità ed i relativi
collegamenti:
 dimensioni e provenienza delle tubazioni idrauliche
 ubicazione dell’alimentazione elettrica
 dimensioni dei plenum per la distribuzione e passaggio delle tubazioni aerauliche
 completa accessibilità per le operazioni di manutenzione e/o riparazione;
 solidità del punto di fissaggio

Le nuove norme tecniche per le costruzioni (DM 17/1/2018)1 richiedono l’adeguamento antisismico per tutti gli
elementi non strutturali. Le macchine per il trattamento aria rientrano in questa categoria e per tale motivo devono
essere installate in modo da evitare l’espulsione dall’elemento strutturale a seguito di un eventuale sisma.

L’accelerazione al suolo è il parametro sismico, relativo alla pericolosità sismica, che viene utilizzato per la verifica
degli elementi strutturali e non. L’accelerazione sismica al suolo è desumibile da Tabelle e da Mappe di pericolosità
sismica del territorio nazionale disponibili anche presso il sito web dell’Istituto Nazionale di Geofisica Nazionale
(INGV).

In Figura 1 viene riportata, ad esempio, la mappa della pericolosità sismica del territorio nazionale. La pericolosità
viene appunto espressa come accelerazione attesa sul suolo roccioso del territorio nazionale con una probabilità del
10% sulla durata di vita considerata per l’edificio.

Figura 1 Mappa di pericolosità sismica


1
D.M. 17/1/2018 - Aggiornamento delle Norme Tecniche per le Costruzioni. Precedente versione D.M. 14/1/2018
Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 27 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Di supporto alle mappe, esistono anche numerosi software e siti web (e.g. http://www.mappasismica.amv.it/) che
forniscono, per un determinato luogo, l’esatto valore di accelerazione da considerare nella valutazione del rischio
sismico. Per semplificazione, l’Italia è anche stata suddivisa in 4 Zone Sismiche a pericolosità decrescente da Zona 1
a Zona 4. Ciascun comune italiano ricade in una delle zone. È una forma di classificazione più grossolana di quella
fornita dalle Mappe, tuttavia pratica per fornire informazioni semplificate. La Tabella 1 illustra il valore delle
accelerazioni di picco2 espressa come % della accelerazione di gravità g (%g) per le quattro zone sismiche e a
seconda della classe d’uso dell’edificio.

Tabella 1 Valore delle accelerazioni di picco relative allo Stato Limite SLV per Zone sismiche 1-4
[%ag] Classe d’uso IV Classe d’uso III Classe d’uso II
Ospedali Centri commerciali Residenziale/Uffici

Zona 1 0.5 0.32 0.35


Zona 2 0.43 0.30 0.25
Zona 3 0.26 0.18 0.15
Zona 4 0.09 0.06 0.05

Secondo le raccomandazioni contenute nel documento tecnico TR0453 dell’European Organization for Technical
Assessment (EOTA) la scelta della tipologia di ancorante deve essere fatta in relazione alla pericolosità sismica del
luogo e alla classe d’uso. Gli ancoranti vengono classificati in C1 e C2 con requisiti più stringenti per la seconda.
La pericolosità sismica viene definita in base al valore dell’accelerazione di picco (ag) e alla tipologia di terreno (S).
Per semplificazione, considerando un valore di S=1,5, è stata creata la Tabella 2 per un’individuazione rapida della
tipologia di ancorante da utilizzare in funzione delle diverse zone sismiche e classi d’uso.

Tabella 2 Scelta dell’ancorante in base alla classe d’uso e alla zona sismica
ag·S Classe d’uso IV Classe d’uso III Classe d’uso II Tipologia ancorante
Ospedali Centri commerciali Residenziale/Uffici antisismico
Zona 1 0.75 0.48 0.41
C1 se ag·S < 0,10
Zona 2 0.65 0.45 0.38
C2 se ag·S > 0,10
Zona 3 0.39 0.27 0.23
Zona 4 0.14 0.09 0.08

Per le tabelle di riferimento rimandiamo al TR045.

Da una verifica sui carichi ammissibili delle staffe di fissaggio, per l’installazione del Deuclima VMC 300 S del peso di
61kg suggeriamo l’utilizzo dei prodotti fischer®:

1. Posizionamento di un profilo di montaggio tipo FLS 31. La capacità portante dei profili varia in funzione della
distanza tra i punti di fissaggio e dalla condizione di carico come riportato nella scheda tecnica fischer. Una volta
posizionato il profilo, forare le asole del profilo in corrispondenza dei travetti in calcestruzzo del solaio.
2. Posizione la Rondella sagomata HK 31 in corrispondenza delle asole scelte ed inserire l’ancorante ad
espansione FAZ II 10 , con certificazione sismica C1 e C2 a seconda delle condizioni (vedi Tabella 2). Per
l’installazione dei FAZ II 10 bisogna verificare l’interasse minimo e la distanza dal bordo minima (consultare
schede tecniche del FAZ II 10).
3. Per concludere l’installazione della macchina utilizzare bulloni a testa di martello FHS 31 Clix oppure dadi ad
aggancio rapido FSM 31 Clix M per collegare le staffe a L presenti già a bordo macchina

Nel caso si proceda all’utilizzo di prodotti differenti, bisogna verificare che gli ancoraggi abbiamo classificazione
antisismica C1 e/o C2 a seconda delle applicazioni (vedi Tabella 2). Per installazioni diverse da quanto esplicitato in
questo manuale, è necessaria una verifica dei carichi sismici per quella determinata installazione. Ad esempio, se la
macchina NON viene installata in aderenza, è bene prevedere l’utilizzo di controventi laterale che DEVONO essere
opportunamente dimensionati.

2
Per lo Stato Limite di Salvaguardia della vita (SLV)
3
EOTA TR045- “Design of Metal Anchors For Use in Concrete Under Seismic Actions”. Consultabile a questo link
Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 28 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Immagini di riferimento per i prodotti citati sono raccolte in Figura 2.

Profilo FLS 31 Rondella HK 31 FAZ II FHS 31 Clix FSM 31 Clix M

Figura 2 Prodotti fischer per staffaggio antisismico (Fonte: fischer®)

La macchina deve essere posizionata in bolla in entrambe le direzioni orizzontali. Le staffe possono essere collegate
agli antivibranti di adeguate dimensioni e adatti al tipo di ancoraggio offerto dal solaio. E’ consigliato rivestire l’interno
del controsoffitto con materiale fonoassorbente ad alta densità. Per la manutenzione è necessario prevedere uno
spazio di rispetto attorno alla macchina per poter effettuare la manutenzione a macchina sospesa (pulizia filtri e
recuperatore) e l’accesso al quadro elettrico.

ATTENZIONE:
La macchina è per installazione da interno. Non installare l’unità all’esterno e assicurarsi che la stessa non sia
esposta ad agenti atmosferici quali: pioggia, grandine, umidità e gelo.

ATTENZIONE: Installazione del silenziatore:


La regola dell’arte prevede l’installazione di silenziatori sull’immissione / ripresa in/da ambiente dell’aria trattata.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 29 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

3.1 FISSAGGIO DELL’UNITA’ A SOFFITTO

L’unità è da installare a soffitto; l’unità viene sospesa tramite l’ausilio delle staffe di fissaggio. Gli antivibranti sono da
scegliere in base al tipo di ancoraggio offerto da solaio e dal peso da sostenere. Si consiglia di prestare la massima
attenzione, in base all’ubicazione scelta per il posizionamento della macchina, all’attenuazione del rumore scegliendo
i più opportuni modi di insonorizzazione. Deve essere posizionata in bolla in entrambe le direzioni orizzontali. Le
staffe possono essere collegate agli antivibranti di adeguate dimensioni e adatti al tipo di ancoraggio offerto dal
solaio. È consigliato rivestire l’interno del controsoffitto con materiale fonoassorbente ad alta densità.

Per effettuare la manutenzione (pulizia filtri e recuperatore e l’accesso al quadro elettrico) è necessario prevedere
uno spazio di rispetto attorno alla macchina.
Si consiglia uno spazio di 200 mm attorno della macchina per i filtri aria e uno spazio di almeno 400 mm in prossimità
della scatola elettrica.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 30 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Versione standard:

Versione Box con Filtro ISO ePM1 55% [ISO 16890]:

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 31 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

3.2 COLLEGAMENTI AGLI SCARICHI CONDENSA

Soluzione 1° - Uso dei sifoni per lo scarico condensa (Art. 7910080907)

Se le altezze sono sufficienti è possibile collegare direttamente i sifoni ai tubi di scarico condensa in acciaio inox
(tubo in gomma flessibile di diametro interno di 14 mm) tramite la guarnizione di tenuta, altrimenti spostarsi in
posizione idonea tenendo conto di realizzare la corretta tenuta e di non creare contropendenze. Su ogni tubazione di
scarico va eseguito un sifone avendo le caratteristiche della seguente scheda tecnica. Il tubo di scarico condensa
lungo tutto il suo percorso deve avere inclinazione minima del 2% e non deve mai essere in contropendenza. La
condensa deve sempre defluire liberamente senza nessuna contropendenza.

Prodotto Sifone per scarico condensa

Articolo Cod. 7910080907

Sifone per condensa con dispositivo antiodore ad acqua e a sfera,


Descrizione
trasparente. Indicato per condizionatori canalizzati.

Capacità di scarico: 0,37 l/h


Materiale: PP
Attacco: DN32 oppure con diametro 12-18 mm (connessione per tubi
flessibili)
Scarico: DN40
Dati tecnici / Caratteristiche
Dispositivo: 60 mm acqua nel sifone e con dispositivo antiodore
meccanico a sfera
Entrata: orizzontale o verticale
Peso: 230 g

Il prodotto è rispondente alle


n.d.
seguenti direttive e norme

Idoneità ambiente di
Impianti civili di climatizzazione ventilazione e riscaldamento
installazione

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 32 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Nota : L’installazione del sifone (Art. 7910080907) non prevede il riempimento dello stesso.

Soluzione 2° - Realizzazione dei sifoni


Nel caso non venisse utilizato il sifone descrito nella Soluzione 1° :

Eseguire il collegamento ai tubi di scarico condensa in acciaio inox (tubo in gomma flessibile di diametro interno di 14
mm) e assicurarsi che il collegamento sia a tenuta. Su ogni tubazione di scarico va eseguito un sifone correttamente
dimensionato come indicato nella figura seguente (condizioni di massima prevalenza dei ventilatori). Il tubo di scarico
condensa lungo tutto il suo percorso deve avere inclinazione minima del 2% e non deve mai essere in
contropendenza. La condensa deve sempre defluire liberamente senza nessuna contropendenza.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 33 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Indicazioni sul dimensionamento dello scarico:

Tabella: dimensioni del sifone


A [mm] B [mm] Depressione massima
supportata (Pa)
Dimensioni consigliate
(con filtro ISO ePM1 55% [ISO 16890]) 45 125 570

(Perdite di carico consigliate delle canalizzazioni per un funzionamento ottimale: 200 Pa in immissione e 100 Pa in
espulsione).

ATTENZIONE:
I sifoni di scarico condensa devono poter essere riempiti dopo lunghi periodi di inattività o durante l’inverno e devono
essere ispezionabili.
ATTENZIONE:
Il ventilatore è dotato di una regolazione elettronica che provvede a mantenere costante la portata impostata anche
in presenza di canalizzazioni con grosse perdite di carico oppure filtri un po’ sporchi. La macchina è per installazione
da interno. Non installare l’unità all’esterno.
ATTENZIONE:
Il potere deumidificante non è strettamente legato alla portata dell’aria, quindi forzare il ventilatore su velocità elevate
quando non necessario generalmente porta solo ad un aumento del rumore, dell’assorbimento elettrico e non della
resa.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 34 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

3.3 COLLEGAMENTO IDRAULICO

Il Deuclima VMC 300 S va collegato all’impianto d’acqua refrigerata per garantire l’immissione in ambiente di aria
nelle condizioni volute. Nel funzionamento invernale l’unita può ricevere acqua calda.
Il collegamento idraulico del Deuclima VMC 300 S è caratterizzato da 2 bocchettoni in ottone da ½” femmina,
l’ingresso dell’acqua è in basso, mentre l’uscita si trova in alto per facilitare l’evacuazione dell’aria anche mediante lo
sfiato posto a lato.
Le dimensioni e la posizione delle connessioni idrauliche sono riportate nei disegni dimensionali.

Si raccomanda d’installare sulle tubazioni i seguenti componenti:

 valvole di intercettazione (saracinesche) per isolare l'unità dal circuito idraulico in caso di interventi di
manutenzione;
 filtro metallico (tubazione in ingresso) a rete con maglia non superiore ad 1 mm, per proteggere lo
scambiatore da scorie o impurità presenti nelle tubazioni.
 valvole di sfiato, da collocare nelle parti più elevate del circuito idraulico, per permettere lo spurgo dell’aria;
tale operazione va eseguita con il gruppo privo di tensione;
 rubinetto di scarico per permettere lo svuotamento dell'impianto per le operazioni di manutenzione

ATTENZIONE:
È di fondamentale importanza che la mandata dell’acqua avvenga in corrispondenza della connessione
contrassegnata con la scritta “Ingresso Acqua”. L’inversione del flusso “Uscita acqua” può provocare
malfunzionamenti o la rottura della macchina.

ATTENZIONE:
Il circuito idraulico deve essere realizzato in maniera tale da garantire la costanza della portata d’acqua nominale in
ogni condizione di funzionamento. In caso di riduzione della portata non sarebbero garantite le prestazioni riportate
nella scheda tecnica e, nel caso della diminuzione della portata sotto i 150 l/h in regime estivo porterebbe
all’inibizione delle funzionalità di deumidificazione e integrazione (unità con compressore).
Verificare la portata dell’acqua alle batterie misurando la temperatura dell’aria in mandata. Con basse temperature
dell’acqua refrigerata diminuisce anche la portata necessaria a garantire condizioni di neutralità.

ATTENZIONE:
Prevedere sempre il collegamento alla macchina Deuclima VMC 300 S a monte del circuito secondario miscelato a
servizio dell’impianto radiante.

ATTENZIONE: fare sempre riferimento alle istruzioni del costruttore del generatore per l’effettivo schema
idraulico da realizzare.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 35 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

VERSIONE CON SMARTCONTROL

N.B.:
Il presente schema vuole mettere in evidenza la necessità di alimentare in modo indipendente le macchine di
trattamento aria e non vuole sostituirsi alla corretta realizzazione con l’aggiunta di tutti quei dispositivi non indicati ma
necessari al rispetto della regola d’arte e al rispetto delle necessità dei componenti che andranno a compore il
circuito primario.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 36 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

VERSIONE CON SMARTCOMFORT 365

N.B.:
Il presente schema vuole mettere in evidenza la necessità di alimentare in modo indipendente le macchine di
trattamento aria e non vuole sostituirsi alla corretta realizzazione con l’aggiunta di tutti quei dispositivi non indicati ma
necessari al rispetto della regola d’arte e al rispetto delle necessità dei componenti che andranno a compore il
circuito primario.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 37 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

4. COLLEGAMENTI ELETTRICI

I collegamenti richiesti si possono suddividere in due tipi: di potenza, di segnale.

La potenza non è altro che l’alimentazione (230V-50Hz-1Ph), linea sulla quale è bene prevedere a monte sia un
sezionatore sia un protettore differenziale e magnetotermico (la macchina è dotata di motori a inverter).

Verificare che l’alimentazione elettrica corrisponda ai dati nominali dell’unità (tensione, fasi, frequenza) riportati sulla
targhetta nel pannello frontale dell’unità.

I consensi per la deumidificazione, per l’integrazione e per attivare il rinnovo con l’immissione di aria nuova presa
dall’esterno e trattata, devono essere dei contatti puliti. La scheda gestisce autonomamente la logica di
funzionamento monitorando costantemente il circuito frigorifero ed è in grado di rilevare situazioni anomale o di
cattivo funzionamento bloccando, se nel caso, il compressore.

In presenza della regolazione Smartcomfort 365, i consensi per la deumidificazione, per l’integrazione, per attivare il
rinnovo con l’immissione di aria nuova presa dall’esterno e trattata e anche il livello di portata d’aria sono inviati
tramite la linea ModBus RTU (morsetti A+/B-/GND):

Nel menu del software delle macchine Deuclima-VMC il parametro “Stid” (Reg. Micro) deve
essere impostato su “NO” e il parametro “STA” (Reg. Nano) deve essere impostato su “Mod Bus”

Dal display led della centralina della macchina Deuclima VMC, con l’ausilio dei pulsanti di navigazione oltre che a
verificare i parametri di funzionamento, le varie temperature, si possono anche modificare le impostazioni predefinite,
come le portate d’aria e set di lavoro.

La connessione elettrica, i cavi di alimentazione e le protezioni devono essere realizzati secondo lo schema elettrico
allegato e in aderenza alle normative locali e internazionali. Se prevista la regolazione di Eurotherm spa dedicata,
fare riferimento alle indicazioni riportate nella scheda tecnica e negli schemi elettrici della regolazione.

ATTENZIONE: Nel cablaggio seguire scrupolosamente gli schemi elettrici e la codifica a colori dei cavi.

ATTENZIONE: Per il collegamento ModBus utilizzare un passacavo diverso dall’alimentazione 230 Vac.

Il quadro elettrico si trova all’interno ed è raggiungibile rimuovendo il pannello laterale: per facilitare il cablaggio lo
stesso quadro è estraibile senza la necessità di rimuovere viti di fissaggio.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 38 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

ATTENZIONE:

È indispensabile che l’unità sia collegata ad un’efficiente presa di terra e protetta da un interruttore magnetotermico
ad uso esclusivo dell'unità. L’installatore deve provvedere al collegamento del cavo di terra con l’apposito morsetto
situato nel quadro elettrico e contrassegnato con l’indicazione apposita.

Inoltre, per evitare interventi del differenziale generale a causa di possibili interferenze generate dai ventilatori EC
(con inverter), è altamente consigliato utilizzare un interruttore differenziale secondo la normativa vigente ad uso
esclusivo dell'unità.

Controllare che i componenti elettrici scelti per l’installazione (interruttore magnetotermico, differenziale, sezione dei
cavi e terminali) siano adatti alla potenza elettrica dell’unità installata e che tengano conto delle correnti di spunto
oltre che del massimo carico raggiungibile.

Il costruttore rifiuta ogni responsabilità per la non osservanza di queste precauzioni.

Schema elettrico Deuclima VMC 300 S

POMPA
230Vac
Max. 2A

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 39 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

* La serranda esterna (opzionale) sull’espulsione del Deuclima VMC 300 S: da prevedere un relè aggiuntivo sul
morsetto di alimentazione del ventilatore di estrazione.

5. PRIMO AVVIAMENTO E CONFIGURAZIONI

ATTENZIONE:
Primo avviamento e configurazioni vanno effettuate esclusivamente da personale specializzato.

Prima di procedere all’avvio controllare che tutti i pannelli di chiusura siano nella loro posizione e serrati con le
proprie viti.
Per il primo avviamento seguire attentamente queste istruzioni:

1. Verificare che tutti i collegamenti (idraulici, elettrici e aeraulici) siano installati correttamente e che siano
osservate tutte le indicazioni riportate su etichette e manuale.
2. Verificare che i rubinetti del circuito idraulico, se presenti, siano aperti, l’impianto idraulico sia stato
sfiatato, eliminando ogni eventuale residuo di aria, caricandolo gradualmente e aprendo i dispositivi di
sfiato.
3. Verificare che non ci siano perdite sul lato acqua.

6. ACCENSIONE E VERIFICHE

Dare tensione all’unita. Dopo qualche attimo si accenderà il terminale a bordo e l’unita sarà in attesa dei comandi.

L’unità è predisposta a lavorare con 3 regimi in presenza di regolazione Smartcomfort 365:

- A. solo aria esterna (rinnovo)


- B. solo ricircolo
- C. rinnovo + ricircolo

L’unità funziona con le seguenti portate* legate al livello(1/2/3) richiesto: *


Regime Portata di ricircolo Portata esterna Portata immessa in
(m3/h) (rinnovo) (m3/h) ambiente (m3/h)
A 0 100 / 150 / 200 100 / 150 / 200

B 200 / 250 / 300 0 200 / 250 / 300

C 100 / 100 / 100 100 / 150 / 200 200 / 250 / 300

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 40 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

* eventuali adeguamenti aeraulici non sono compresi nella fornitura o avviamenti. Contattare i Centri Assistenza.

In alternativa al regime B la macchina può lavorare con una parte di aria esterna e una parte di aria ricircolata
(regime C), previo adeguamento dei parametri interni da parte del centro assistenza.
L’impostazione predefinita di fabbrica è il livello 2.

ATTENZIONE:
Eventuali adeguamenti aeraulici non sono compresi nella fornitura o avviamenti. Contattare i Centri Assistenza.
Nel caso non fosse presente nessuna regolazione Eurotherm la macchina si attiverà con velocità intermedia.

ATTENZIONE:
Il dimensionamento delle canalizzazioni deve tener conto dei valori delle portate indicate.
Canalizzazioni di diametro piccolo aumentano il rumore e riducono la portata.
I ventilatori sono dotati d’inverter e sono in grado, entro certi limiti, di garantire la portata dichiarata.

ATTENZIONE:
L’eventuale controllo delle portate per i regimi di funzionamento si può verificare utilizzando un anemometro da
canale (misuratore della portata d’aria a filo caldo o con ventola ridotta per l’uso nei canali).
Nel funzionamento con aria esterna e aria ricircolata, le perdite di pressione dei canali di immissione e di ripresa
vanno sommate nel calcolo.

E’ consigliabile l’utilizzo di diaframmi di regolazione della portata dell’aria per i canali di ripresa ambiente quando
necessario o in assenza di plenum di ripresa.

Informazioni per l’utente:

7. CONDIZIONI OPERATIVE E LIMITI DI FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA

Temperature aria
L’unità Deuclima VMC 300 S, può lavorare con temperature dell’aria in mandata tra 8°C e 50°C.

Portate aria
L’unità può lavorare con portate d’aria esterna comprese tra 100 m3/h e 200 m3/h e con portate d’aria immessa in
ambiente comprese tra 100 m3/h e 300 m3/h. Scostamenti dalla portata nominale riducono le prestazioni della
macchina.

Portate acqua
La portata nominale per l’unità è di 240 l/h (temperatura dell’acqua di 15°C). Scostamenti dalla portata nominale
riducono le prestazioni della macchina.

Temperatura dell’acqua
La temperatura dell’acqua in raffrescamento dovrà essere compresa tra 7°C e 21°C.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 41 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Informazioni per l’utente:

8. MANUTENZIONE E CONTROLLI PERIODICI


E’ buona norma eseguire controlli periodici per verificare il corretto funzionamento dell’unità.

La manutenzione ordinaria della macchina prevede la sostituzione periodica dei filtri per l’aria attraverso gli sportellini
dedicati (per la sostituzione del filtro ISO ePM1 55% [ISO 16890] – vedi pagina 47), oppure la pulizia dei filtri dell’aria
e la pulizia del recuperatore.

La frequenza di sostituzione dei filtri dipende dal grado d’inquinamento e comunque consigliabile sostituirli ogni
massimo 6 mesi.

La pulizia dei filtri va eseguita ad intervalli regolari in funzione dell’ambiente in cui si trova la macchina ma si consiglia
di non superare i 30 giorni tra i vari controlli.

Si raccomanda di non rimuovere i filtri per l’aria presenti durante il normale utilizzo dell’unità, per non rischiare di
sporcare le pareti del recuperatore.

Per la pulizia del recuperatore di calore è necessario rimuovere preventivamente il blocco By-pass. Una volta
rimosse le due viti di fissaggio del blocco By-pass è possibile estrarre completamente il recuperatore di calore per
l’eventuale pulizia o ispezione (ispezione visiva consigliata ogni anno). La pulizia del recuperatore non deve essere
fatta ad acqua ma ad aria, utilizzando un aspirapolvere domestico. Si raccomanda la pulizia ogni uno/due anni.

I ventilatori sono dotati di una regolazione elettronica che provvede a mantenere costante la portata impostata anche
in presenza di canalizzazioni con grosse perdite di carico oppure filtri un po’ sporchi.

RIMOZIONE FILTRO

La struttura filtrante posta in aspirazione consente di estrarre il filtro, facilitando la manutenzione periodica,
spostando la/le vite/i ad azione manuale in tale posizione per facilitare gli interventi di pulizia filtro.
Sequenza operativa:
 Rimuovere la vite di chiusura;
 Sganciare il Pannello rimuovibile dalla cornice
di raccordo delle canalizzazioni;
 Sfilare il filtro eventualmente aiutandosi con un
cacciavite.
 Eliminare polvere e residui vari utilizzando un
getto d’aria;
 Reinserire il filtro, riposizionare il coperchio
facendo attenzione ad agganciare il bordo
ripiegato.

Nota: Il filtro opera una barriera meccanica al


passaggio di particelle indesiderate, il colore
sbiadito del tessuto non influisce sulla funzione
filtrante.
Filtro ISO Coarse 60% [ISO 16890]

FILTRI Deuclima VMC 300 S:


Set filtri: 3 x (185x185x48 mm)
Classe filtri: ISO coarse 60% [ISO 16890]
Codice ricambio: Art. 7910080934
Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 42 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

Verificare ad ogni inizio stagione l’effettiva circolazione dell’acqua nelle batterie e la presenza di residui nella
vaschetta oppure nella linea di scarico condensa.

E’ consigliabile inoltre effettuare periodicamente le seguenti operazioni di manutenzione:


 Controllare il corretto funzionamento degli organi di controllo e di sicurezza
 Controllare che i terminali elettrici sia all’interno del quadro elettrico che nelle morsettiere del compressore
siano ben fissati.
 Controllare che non vi siano perdite d’olio dal compressore
 Controllare che non vi siano perdite d’acqua nel circuito idraulico
 Controllare il fissaggio e il funzionamento dei ventilatori
 Rimuovere gli accumuli di polvere ed eventuali incrostazioni sul pacco alettato.

ATTENZIONE:
I sifoni di scarico condensa devono poter essere riempiti dopo lunghi periodi di inattività o durante l’inverno e devono
essere ispezionabili.

ATTENZIONE:
Nel caso in cui si rendesse necessario scaricare il circuito frigorifero è obbligatorio recuperare il refrigerante tramite
l’apposita apparecchiatura e inviarlo ai centri di raccolta. Eventuali perdite devono essere individuate tramite
cercafughe. L’insorgere di bolle o schiuma indica la presenza di fughe localizzate. In questo caso scaricare il circuito
prima di eseguire le saldature con leghe appropriate.

ATTENZIONE:
L’unità è dotata di due vaschette in acciaio inox per la raccolta dell’acqua condensata collegate agli scarichi. Se si
dovesse intervenire nella macchina rimuovendo il coperchio prestare attenzione a questo aspetto per evitare perdite
di acqua (specialmente se si fosse ostruito lo scarico).

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 43 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

9. ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO E GUASTI

I più comuni malfunzionamenti sono:


a) diminuzione della portata dell’aria
b) aumento della portata dell’aria
c) diminuzione della resa degli scambiatori termici
d) diminuzione della resa dei recuperatori di calore
e) rumorosità anomala
f) spegnimento dei ventilatori
g) spegnimento del compressore
h) non parte il freecooling/freeheating

a) È l'effetto di un incontrollato aumento delle resistenze nel circuito aeraulico, oltre i limiti consentiti. Possibili cause
sono:
- filtri intasati oltre il limite consigliato
- intasamento di griglie di aspirazione
- serrande di regolazione completamente o parzialmente chiuse (se presenti)
- batterie di scambio termico sporche
- anomalo funzionamento della serranda di ricircolo

b) Possibili cause di un aumento della portata dell’aria sono:


- erronea taratura di eventuali regolatori meccanici di portata, o delle serrande (se presenti)

c) Le cause più comuni della diminuzione della resa degli scambiatori termici sono:
- intasamento dello scambiatore
- formazione, all'interno degli scambiatori, di bolle d'aria
- fluidi di alimentazione a temperature diverse di quelle di progetto
- mancanza di acqua nello scambiatore

Per scambiatori alimentati a gas refrigerante:


- diminuzione della resa frigorifera dovuta a temperature di esercizio diverse da quelle di progetto
- piccola perdita di refrigerante

d) Possibili cause della diminuzione della resa dei recuperatori di calore possono essere:
- accumulo di polvere e detriti sul pacco di scambio termico
- anomalo funzionamento della serranda di bypass

e) Possibili cause di rumorosità anomala:

Per il ventilatore può derivare da:


- bilanciamento pregiudicato della ventola
- corpi estranei nella girante
- filtri sporchi o eccesso di perdite di carico sulle linee aerauliche

Per l’unità canalizzata può derivare da:


- velocità troppo elevate nei canali di distribuzione
- turbolenze elevate nei canali aria dovute ad una non corretta progettazione della distribuzione dell’aria.

f) Possibili cause dello spegnimento dei ventilatori:


-allarme antigelo attivo.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 44 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

g) Possibili cause dello spegnimento del compressore:


- guasto o non collegamento delle sonde di temperatura e pressione del ciclo frigorifero o della sonda di mandata
dell’aria
- pressione fuori dai limiti operativi
- alta temperatura di condensazione
- allarme antigelo attivo.

h) Possibili cause di mancato funzionamento del freecooling/freeheating:


- guasto sonde di temperatura esterna e ripresa
- temperatura esterna troppo fredda
- temperatura ambiente superiore al limite massimo impostato (freeheating) oppure inferiore al limite minimo
impostato (freecooling).

10. MESSA FUORI SERVIZIO DELL’UNITA’

Quando l’unità necessiti di essere rimossa e sostituita, vanno seguite le seguenti indicazioni:
 il gas refrigerante in essa contenuto va recuperato da personale specializzato e inviato ai centri di raccolta;
 l’olio di lubrificazione dei compressori va anch’esso recuperato e inviato ai centri di raccolta;
 la struttura e i vari componenti, se inutilizzabili, vanno demoliti e suddivisi a seconda del loro genere
merceologico: ciò vale in particolare per il materiale metallico presente nella macchina.

ATTENZIONE:

Qualora l’unità, o parte di essa, sia stata messa fuori servizio, si deve mettere in sicurezza per evitare di creare
qualsiasi pericolo a persone.

Il simbolo RAEE utilizzato per questo prodotto indica che quest’ultimo non può essere trattato come rifiuto domestico.
Lo smaltimento dell'apparecchio deve essere effettuato in conformità con le normative vigenti. Per maggiori
informazioni sul riciclaggio di questo prodotto, rivolgersi all’ ufficio competente del proprio ente locale, alla società
addetta allo smaltimento dei rifiuti domestici.

L’abbandono nell’ambiente dell’apparecchiatura o lo smaltimento abusivo della stessa sono puniti dalla legge.

Per lo smantellamento dell’unità e dei rifiuti speciali e tossico-nocivi, seguire le prescrizioni imposte dalle leggi vigenti
nel paese dell’utilizzatore.

AVVERTENZA:
Le operazioni di smontaggio e demolizione devono essere eseguite da personale qualificato.

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 45 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

11. TARGHETTA MACCHINA

POSIZIONE DELLA TARGHETTA SULLA MACCHINA:

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 46 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

12. ACCESSORI:
BOX CON FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890]
COMPONENTI E DIMENSIONI:

Ingresso aria
Ø 160 mm

BOX CON FILTRO (Opzionale) Deuclima VMC 300 S:


Classe filtro: ISO ePM1 55% [ISO 16890]
Codice ricambio: Art. 7910080930

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 47 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

CURVE VENTILATORE DI MANDATA Deuclima VMC 300 S IN MODALITA’ RICIRCOLO

(FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890] PULITO)

Curve caratteristiche ventilatore mandata:


prevalenza utile (FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890] – RICIRCOLO)

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 48 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

CURVA VENTILATORE DI ESPULSIONE Deuclima VMC 300 S IN MODALITA’ RINNOVO

(FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890] PULITO)

Curve caratteristiche ventilatore di espulsione:


prevalenza utile (FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890] – TUTTO RINNOVO)

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 49 -
MANUALE D’INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

Deuclima VMC 300 S – cod. art. 7410010103


Rev.1 del 15/05/2019

CURVA VENTILATORE DI MANDATA Deuclima VMC 300 S IN MODALITA’ 50% RICIRCOLO + 50% RINNOVO

(FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890] PULITO)

Curve caratteristiche ventilatore mandata:


prevalenza utile (FILTRO ISO ePM1 55% [ISO 16890] – 50% RICIRCOLO + 50% RINNOVO)

Eurotherm spa | Pillhof 91 | 39057 Frangarto (BZ) | T +39 0471 635500 | F +39 0471 635511 | mail@eurotherm.info | www.eurotherm.info

- pag. 50 -