Sei sulla pagina 1di 8

Ingegneria Energetica – Esame totale di Elettrotecnica – 04/06/2014 – 1

Cognome
Nome

Es. 1 – Si trovi la potenza attiva e reattiva associata al generatore V1 per mezzo del metodo dei
potenziali di nodo.

Dati:
V1 = 220 V
f = 60 Hz
G1 = 3Ix A
R1 = 10 Ω,
R2 = 5 Ω,
C1 = 3 µF,
C2 = 1 µF ,
L1 = 5 µH,

Risultati:
P=
Q=

Es. 2 – Si trovi la potenza dissipata dalla resistenza R2 nei vari casi.

Dati:
V1 = 3Vx V
V2 = 12 V
R1 = 5 Ω,
R2 = 2 Ω ; 4 Ω ; 100 µΩ,
R3 = 1 Ω,
R4 = 7 Ω,

Risultati:
P2 Ω=
P4 Ω=
P100 µΩ=
Es. 3 – Si trovi l'andamento nel tempo della corrente IL(t).

Dati:
V1 = 5 V
G1 = 3Ix A
R1 = 3 Ω,
R2 = 1 Ω,
R3 = 1 Ω,
R4 = 2 Ω,
L1 = 500 mΗ,

Risultati:

IL(t) =

Th. 1 - Legge di Kirchhoff delle tensioni.

Th. 2 - Sistemi trifase simmetrici e sistemi equilibrati.


Ingegneria Energetica – Esame totale di Elettrotecnica – 04/06/2014 – 2

Cognome
Nome

Es. 1 – Si trovi la potenza attiva e reattiva associata al generatore V1 per mezzo del metodo dei
potenziali di nodo.

Dati:
G1 = 100 A
f = 60 Hz
V1 = 5Vx V
R1 = 10 Ω,
R2 = 5 Ω,
C1 = 3 µF,
L1 = 50 µH,
L2 = 1 µH ,

Risultati:
P=
Q=

Es. 2 – Si trovi la potenza dissipata dalla resistenza R2 nei vari casi.

Dati:
V1 = 5 V
V2 = 2Ix V
R1 = 5 Ω,
R2 = 2 Ω ; 4 Ω ; 100 µΩ,
R3 = 1 Ω,
R4 = 7 Ω,

Risultati:
P2 Ω=
P4 Ω=
P100 µΩ=
Es. 3 – Si trovi la capacità dei condensatori collegati a triangolo necessari per ottenere un
cosΦ=0.95 e la variazione delle perdite in rete che ne conseguono.
Si considerino trascurabili le perdite di potenziale associate alle impedenze di rete.

Dati:
|Vab| = 220 V
arg(Va)=0
ZL = 2.5+j mΩ,
ZY = 1+3j Ω,

Risultati:

C= ΔPL =

Th. 1 - Legge di Kirchhoff delle correnti.

Th. 2 - Il transitorio nel circuito RL. (Transient in the RL circuit)


Ingegneria Energetica – Esame totale di Elettrotecnica – 04/06/2014 – 3

Cognome
Nome

Es. 1 – Si trovi la potenza attiva e reattiva associata al generatore V1 per mezzo del metodo dei
potenziali di nodo.

Dati:
V1 = 220 V
f = 60 Hz
G1 = 0.5Ix A
R1 = 10 Ω,
R2 = 5 Ω,
C1 = 3 µF,
C2 = 1 µF ,
L1 = 5 µH,

Risultati:
P=
Q=

Es. 2 – Si trovi la potenza dissipata dalla resistenza R2 nei vari casi.

Dati:
V1 = 2Vx V
V2 = 12 V
R1 = 5 Ω,
R2 = 2 Ω ; 4 Ω ; 100 µΩ,
R3 = 1 Ω,
R4 = 7 Ω,

Risultati:
P2 Ω=
P4 Ω=
P100 µΩ=
Es. 3 – Si trovino i valori richiesti in tabella.

Dati:
V1 = 12 V
V2 = 5 V
R1 = 3 Ω,
R2 = 1 Ω,
C1 = 1 F,
C2 = 500 mF,
L1 = 1 H,

Risultati:
t= 2- 2+ ∞
VC1
VC2
IL1
dVC1/dt X X
dIL1/dt X X
dVR2/dt X X

Th. 1 - Serie e parallelo di bipoli.

Th. 2 - Il transitorio nel circuito RC. (Transient in the RC circuit)


Ingegneria Energetica – Esame totale di Elettrotecnica – 04/06/2014 – 4

Cognome
Nome

Es. 1 – Si trovi la potenza attiva e reattiva associata al generatore V1 per mezzo del metodo dei
potenziali di nodo.

Dati:
G1 = 100 A
f = 60 Hz
V1 = 0.5Vx V
R1 = 10 Ω,
R2 = 5 Ω,
C1 = 3 µF,
L1 = 50 µH,
L2 = 1 µH ,

Risultati:
P=
Q=

Es. 2 – Si trovi la potenza dissipata dalla resistenza R2 nei vari casi.

Dati:
V1 = 5 V
V2 = 4Ix V
R1 = 5 Ω,
R2 = 2 Ω ; 4 Ω ; 100 µΩ,
R3 = 1 Ω,
R4 = 7 Ω,

Risultati:
P2 Ω=
P4 Ω=
P100 µΩ=
Es. 3 – Si trovi la capacità dei condensatori collegati a triangolo necessari per ottenere un
cosΦ=0.95 e la variazione delle perdite in rete che ne conseguono.
Si considerino trascurabili le perdite di potenziale associate alle impedenze di rete.

Dati:
|Vab| = 220 V
arg(Va)=0
ZL = 0.5+2j mΩ,
ZY = 1.5+2j Ω,

Risultati:

C= ΔPL =

Th. 1 - Equivalenza fra collegamento a stella e collegamento a triangolo.

Th. 2 - Transizione fra dati iniziali e condizioni iniziali nei transitori.