Sei sulla pagina 1di 16

perché,

grafo 12.7), nella che sua forma contiene più un semplice,


LED infrarosso è esattamente accoppiatociò che aè.un Il suodi- spositivo perché,
ungrafoanello12.7), nella
acon che
una
commutazione suaocontiene
forma
più spire più un semplice,
di
chiamato LED
filo; oppuretriac. è esattamente
infrarosso può accoppiato
Quando essere ciò
viene unache aè.un
bobina
attivato, Il di- un anello
suo spositivo
1 minuto comportamento talvolta peculiare è dovuto al 1 minuto
fatto che gli induttori ditriac
una si ce
comportamento
spositivo a commutazione talvolta peculiare chiamato è dovutotriac. al Quandofatto cheviene attivato, ilditriac
gli induttori spositivo
una si certa a commutazione
lunghezza, conosciuta chiamato
comporta come un eccellente interruttore meccanico, in come triac.
solenoide.
Quando viene
Esistono attivato,
delle il
Paul Horowitz, Winfield fenomeni: Hill, ilL’arte dell’elettronica
uto 1 minuto varianti
978.88.08.52114.9 sono
il triac dispositivi
si comporta magnetici,come unnei quali avvengono
eccellente interruttore duemeccanico, la
in grado sono
varianti di dispositivi
triac si comporta
che
commutare comprendono magnetici,
comeampere,
molti unnei
bobine quali
eccellente
avvolte avvengono
interruttore
attorno
ed è completamente due
a nuclei
Aggiornato
fenomeni:
meccanico,
acostituiti
isolatoSettembredal inla2018grado di cc
corrente
grado di che commutare scorre attraverso molti ampere, la bobina ed ègenera completamente un campo magnetico isolato dal suo corrente
dagradovari
circuito chedi scorre
di commutare
materiali, il più
ingresso attraverso
molti
comune
(al pari ampere,ladei
delbobina ed ègenera
quali
relè completamente
è il ferro un (o
elettromeccanico). campoleghe, magnetico
isolato L’e-dal suo
lami- da varicircum
Capitolo 1 - Fondamenti allineato
suo circuito all’asse di della
ingresso bobina;(al pari variazioni
del relè di tale campo
elettromeccanico). producono L’e- nati
sempio allineato
suo o circuito
polvere
mostra all’asse di
di ferro)
questo della
ingresso e bobina;
la
oggetto (al
ferritepari variazioni
connesso (undel relè
materiale
a un di tale
compressore campo
elettromeccanico).
magnetico producono
grigio,
d’aria, L’e- nati
sempio o pom
Figura 1.38 Circuito di temporizzazione RC: una pressione → un minuto! Figura
quindi
sempio
non iconduttivo 1.38
una
mostra Circuito
tensione questo
e fragile). di temporizzazione
(chiamata
oggetto
Questi talvolta
connesso
sono RC:
tutti una
“forza
a un pressione
i modi per compressore → un
controelettromotri-
moltiplicare minuto!
d’aria, non cond
sempiouna
quindi mostra tensione questo oggetto connesso
(chiamata talvolta “forza a un compressore
controelettromotri- d’aria, così vostri amici otterranno aria per un minuto, per gonfiare le così i vos
ne → un minuto! Pag. Errata Figura 1.38 Circuito di temporizzazione RC: una pressione → un minuto! Correzione
ce”) l’indutta
così tale
ce”) i vostri da tentare amici di otterranno
neutralizzare aria per un minuto,
le variazioni delper campo gonfiare (un ef- le loro così
l’induttanza
gomme itale
vostri daalla
ditentare
amici
una data
stazione di neutralizzare
otterranno
bobina
di servizio arialaper
per le
di variazioni
casa vostradel
un minuto,
“permeabilità” per campo
del gonfiare
materia-
(letteralmen- (un ef- le loro gom
loro gomme
fetto conosciuto allacome stazione leggedidiservizio di casa vostra
Lenz). L’induttanza L di (letteralmen-
una bobina te!) lelorofetto
deldopo conosciuto
gomme
nucleo. aver Ilinfilatoalla
nucleocome
stazione legge
può
venti di
avere di
centesimi Lenz).
serviziola forma L’induttanza
didi casa
di una
euro vostra
nel L (letteralmen-
bacchetta,
vostro di unatempo-dibobina
un le del
te!) dopo nu
ète!) dopo aver infilato
semplicemente il rapporto venti tra centesimi
il flussodimagnetico euro nel vostro che attraversa è
te!)
toroide semplicemente
dopo(simile aver a una
tempo- rizzatore azionato a monete. Potreste fare lo stesso con una doc- il
infilato rapporto
venti
ciambella), tra
centesimi
o il flusso
addirittura di magnetico
euro forme nel che
vostro
più attraversa
tempo-
bizzarre, rizzatore(
toroide
rizzatore
la bobina azionato e la corrente a monete. attraverso Potreste la bobina fare loche stesso genera conquel una flus- doc- cia come la
rizzatorebobina
un “nucleo e
azionatola corrente
a a monete.
barattolo” attraverso
calda azionata a monete (ma, ehi, abbiamo solo un minuto?!).
1mA (chePotreste deve la bobina
fare
essere lo che
stesso
visto genera
per conesserequel
una flus-
doc-
ca- come
cia caldaun
cia
so calda
(moltiplicata chiusura
azionata per a monete
una costante (ma, ehi,
generale). abbiamo solo
L’induttanza un minuto?!).
dipende pito;
33 so
cia
Alcuni (moltiplicata
calda
la migliore
dettagli: chiusura
azionata per
(a) a
descrizione una
monete
nel costante
che
circuito (ma, ne di generale).
ehi,
possiamo
Figura abbiamo1.38 dareL’induttanza
si solo
è di un
potrebbeuno dipende
minuto?!).
stampo
omet- pito;
33 la m
Alcuni
22
16 ma dalla avete una connessione chiusura interrotta in qualche punto, solitamente
interruttore ma avete una connessione interruttore interrotta in qualche punto, solitamente per ilciam
per dalla
ilAlcuni
ciambella geometria dettagli: della(a) bobina
nel circuito (perdiesempio Figura 1.38 diametro
lesiciambellee lunghezza)
potrebbe maomet-
Alcuni
geometria
al puntale della sonda.
dettagli: della
interruttore
(a)bobina nel circuito (per esempiodi Figuradiametro
La piccolissima capacità della connessio-
1.38 si potrebbe e lunghezza) omet- al tere puntale resistoredelladiviso R a Lametà
1 e il circuito
sonda. orizzontalmente,
funzionerebbe
piccolissima capacità se
ugualmente,
della connessio- fos-
ci tere
sero fatte
res
etere
dalle proprietàRdel
il resistore 1 e il circuito magnetico
materiale funzionerebbe ugualmente,
(il “nucleo”) che viene ma ci ne sero
sarebbee dalle
tere fatteiluna proprietà
resistore
in stampi);
forte R1del
corrente ilmateriale
evedi circuito
in Figura
transitoria magnetico
funzionerebbe
1.51
quando alcune (il
il “nucleo”)
ugualmente,
geometrie
condensatore chesca-
tipiche.maviene ci sarebbe u
ne interrotta si combina con la resistenza d’ingresso della sonda interrotta si combina con la resistenza d’ingresso della sonda
sarebbe una
utilizzato perforte confinare corrente il campo transitoria magnetico. quandoQuesto il condensatore
è tutto ciò sca- che formando rico utilizzato
sarebbe
Gliviene una
induttori perforte
connesso confinare
vengono corrente
ai capi ilusati
campo
transitoria magnetico.
pesantemente
dell’alimentazione quandonei Questo 5 V è(ricordate
ilacondensatore
circuiti tutto
a ciòsca-
radio- che ricoGli vien in
formando un derivatore. Sapere che state ottenendo un “qualco- un derivatore. Sapere che state ottenendo un “qualco- frequenz
serve
rico vieneper(RF), capire
connesso perché l’induttanza
ai capi dell’alimentazionesidi una bobina a di
5 come
Vuna 5determi-
(ricordate

© 978.88.08.52114.9
frequenza dove fungono da soppressori di
di RF ede eliminarlo. com-

© 978.88.08.52114.9
rico viene
serve per capire connesso perché ai l’induttanza
capi dell’alimentazione di una bobinaadi5 una V (ricordate
determi- sa” che I =derivato
CdV/dt: viin questa condizione il cerca produrre V di che I=C
© 978.88.08.52114.9

sa” di derivato vi può aiutare a trovare il problema ed eliminarlo. di può aiutare a trovare problema ponenti
che Igeometria
nata = CdV/dt:sia inproporzionale
questa condizione al quadrato si cerca deldinumero produrre di 5spire. V di “dV” nata
che
ponenti inI geometria
deiCdV/dt:
=circa circuiti
0 s di sia proporzionale
in“dt”).
questa
risonanti condizione
(Paragrafo
Aggiungendo al quadratosiun cerca
1.7.14). del
resistore numero
di Una
produrre indi
R1coppia 5spire.
serie Vdidi “dV” in c
“dV” in circa 0 s di “dt”). Aggiungendo un resistore R1 in serie siinduttori “dV” in
limita circa
lastrettamente
corrente 0 s di di “dt”). aAggiungendo
accoppiati
picco un forma
modesto un mA
l’interessante
50 resistore
pur R1 in co-
oggetto
caricando serie siinduttori limita l
uscita
20 1.4.4 si limita Integratori
esercizio la uscita
corrente
1.19.
comparatore
uscita
Spiega di picco perché a un L ∝modesto
n2 per un50 mA purche
induttore consiste 1.4.4
caricando si limita
ilnosciuto
condensatore integratori
come
esercizio la corrente trasformatore.
1.19.
in modo
comparatore
di sufficientemente
Spiega picco perchéNea un modesto
parleremo
L∝ n2 per veloceun5 mA
brevemente (> pur
induttore99%caricando
tra
in 5poco.
che co- il condensa
consiste nosciuto
il condensatore
in una bobina indimodo n spiresufficientemente
diVdopo
filo, mantenendo veloce fisso(>il 99% diametro in 5 eco- la condensatore
stanti Undiinduttore
in una
tempo bobinaRC, in
è, modo
di
cioè n sufficientemente
concretamente,
spire
0,05 di
s). filo,
(b) il contrario
mantenendo
L’uscita veloce
del di (> condensato-
un
fisso
comparatoreil99%
diametroinpro- 5 co-e la stanti Undiint
comparatore RC possono
imere la scaricaSe istanti circuiti
Figura di tempo
lunghezza, RC 1.85 possono
al RC, Snubber
variare cioè fornire
di 0,05 le derivate,
(“smussatore”)
n. s). (b) L’uscita RCperché perdelsopprimere
31 gli inte-
non
comparatore scarica Se
la pro- re 29i circuiti
stanti
babilmente. lunghezza,
Vedrete di tempo come alRC, variare
ciò cioè
fornire
di0,05
tornerà n. utiles).Vle dopo
(b)
derivate, perché 31
più L’uscita
avanti del
nel
non gli inte-
comparatore
capitolo in pro-
cui re 29
. Ved
babilmen
grali? ComeA:iningresso
Vprimainduttiva. precedenza, procediamo in due passi. grali? Comesalterebbe in precedenza, un po’procediamoavanti e indietro in due(vedi passi.Figura 4.31), tratterem
babilmente salterebbe un po’
Figura 1.39 Generazione di una forma d’onda digitale ritardata per il cir- avanti e indietro (vedi Figura 4.31), babilmente
tratteremo
quandoV
Figuraprima l’ingresso
1.39 salterebbe
l’importante
Generazione(+) un
incrocia
di po’
argomento
una la avanti
tensione
forma e
d’onda indietro
dell’impedenza.
di (vedi
riferimento
digitale Figura
ritardata nella per 4.31),
sua
il cir- quando l’
20 Senza Senza entrare nel dettaglio, mostriamo unadiformula semiempirica
tardata per il cir- 1. cuito quando
Figura
Immaginiamodi entrare
l’ingresso
1.39 1.38.
Figura nel dettaglio,
Generazione
di avere (+)tensione
La incrocia
undisegnale
mostriamo
unaVC1la hatensione
forma in d’onda
un unadiformula
ingresso
tempo riferimento
digitale
di che sia
salita disemiempirica
ritardata nella
1C1 ≈cor-
Runa perms.
10 sua
il cir- 1. quando
Immaginiamo
rilassata
cuito l’ingresso
dipasseggiata
Figura di avere
1.38. (+)tensione
La incrocia
un segnale
esponenziale VC1laverso
hatensione
inuningresso
la massa,
tempo riferimento
diche per
salita di nella
unaR1Ccorren-
sial’inevitabile1 ≈ 1 ms.
sua rilassata p
per l’induttanza approssimata L di ha unaunbobina di diametro di R1Cdcor- e lun- per l’induttanza approssimata L diverso una bobina 27 di diametro d e lun- a. Uno
di R1C1 ≈ 10 ms. rilassata
cuito
rente di passeggiata
variabileFigura nel 1.38. esponenziale
La
tempo, tensione Iin (t )VC1(Figura verso la
tempo massa,
1.46A) . per
di27salita Questa l’inevitabile 1 ≈ 1 ms. A.rilassata
teUno variabile passeggiata
sguardo nel tempo, esponenziale
in avanti: Iin (t ) (Figura
alcune 1.46A)la2 massa,
magie . Questaper l’inevitabile
corrente
© 978.88.08.52114.9

© 978.88.08.52114.9
amente (a causa rente ghezza l,
l’interruttore nella quale la dipendenza da n
costante 2
è evidente:
di tempo ghezza l, nella quale la dipendenza da n è evidente:
in ingressoèèacceso, esattamente il diodo è polarizzato
la corrente inversamente
che attraversa il con- (a causa incon ingresso gli induttori è esattamente la corrente che attraversa il conden- con
stenza di avvol- 22 della caduta
densatore, perciò di tensione
Iin (t ) = Ccontinua dV(t)/dtaie capi quindi della V(t)resistenza
= ∫ Iin (t) di dt.avvol- Giusto satore, perciò Iin (t ) = C dV(t)/dt e quindi V(t) = (1/C ) ∫ Iin (t) dt.
per dare un assaggio di alcuni dei trucchi che si possono Giusto p
e Figura
spento,1.29 il dio-La tensione gimento
È esattamente ai capi dell’induttore).
ciò
di un checondensatore
volevamo! QuandoQuindi l’interruttore
cambia un
quando semplice vieneconden- spento, il dio- È esattamente ciò che volevamo! Quindi un semplice conden-
fare con gli induttori, date un’occhiata alla Figura 1.52. Anche se fare con

Capitolo 1

Capitolo 1
terruttore a una do va inun conduzione, ponendo il terminale sedell’interruttore a una satore con un lato a massa è un integratore, se abbiamo un se-
Capitolo 1

una corrente scorresatore attraverso con di lato apartitore


esso. massa è un integratore, abbiamo un se- saremo i
Figura1.77
Figura 1.74Ripristino Limitazione
Figura della mediante
componente continua. di tensione: circuito Figura 1.77 saremo
Ripristino della in grado
componente di capire
continua. molto meglio questi circuiti quando ci
ione di alimen- gnale
equivalente. in1.86
tensione ingresso diIluna caricamento
caduta
nella forma sucon dirisonanza
diodo una superiore
corrente è senza
Iinperdite
alla ). In (con
(ttensione genere, dicompo-
alimen- gnale Figurain1.86
dove Kideali)
ingresso Il caricamento
= 1 orispetto
nella forma
0,394 per
con di
dimensioni
risonanza
una corrente
in
è senzaIinperdite
pollici
(t ). In(con
o in centimetri,
genere, compo-
ri- 09:56
dove
nenti
01_Horowitz_0001_0057.indd
orrente iniziale però, K
tazione. =
ideali) 1 o 0,254
rispetto
20 per dimensioni
all’efficienza del in50% pollici del o in
caricamento centimetri, resistivo. ri-
01_Horowitz_0001_0057.indd
nenti 20 all’efficienza del 50% del caricamento 26/10/17
resistivo.
24 non èIlcosì. diodo deve essere in grado di gestire la corrente iniziale però, non è così.
spettivamente. È conosciuta come formulaadiunWheeler eddellaè accu-
endo attraverso spettivamente.
01_Horowitz_0001_0057.indd
La carica è completa
sul24 diodo, pari È20conosciuta
alladopo corrente tf, come
corrispondente
stabile formula che stava adiun Wheeler
semiciclo
scorrendo ed dellaèattraverso
accu- 26/10/17
fre- 09:56
2. La Allora carica è completa
connettiamodopo tf, corrispondente
un resistore in serie con ilsemiciclo più comune
19/06/18
fre- 09:53

(nF) o picofarad 2. Allora


(pF) . connettiamo
Per esempio, seun resistore
fornite in una incorrente
serie con di 1il piùche comune rata all’1% fintanto che l > 0,4d.
uasi tutti i casi. segnale
quenza
rata all’1%
l’induttore;
di risonanza.
fintantounoscillare
diodocheIl l
diodo > 0,4d.
tipo0 l’1N4004
serie termina
va bene
il ciclo,
per quasiintutti
altrimenti quenza di risonanza. Il diodo in serie termina il ciclo, che altrimenti
una i casi. 29 Nella segnale di tensione iin ingresso V.in (t),molto per convertirlo neiincircui-
una Nella p
29
a 1 µF, la tensione continuerebbe di tensione
C: uscita a 1000 inVingresso
tra e 2VVinin. (t), per convertirlo Comepratica,
continuerebbe per tuttavia,
aleoscillare
correnti condensatori 0 e 2Vinsono
tracapacitive, la corrente più diffusiinduttiva non è
o mA di protezione corrente
Come salirà
L’unico perdile
(Figura
correnti
svantaggio
1.46B).
al
La
secondo.
capacitive,
di questo
buona
Un
semplice
notizia
impulso
la corrente
è circuito
che
induttiva
funziona, di non è
protezione
in ti corrente
elettronici.
diQuindi,
tensioneutilizzando (Figura
Ciò
saranno perché 1.46B).
quasigli La
induttori
gli stessi buonareali notizia
deviano
ditensione
prima. è
in che
modo
Per analizzarefunziona,
significativo in
le re-
ti elettron
di tensio
verso di 10l’indutto-
ms di questa 38 Quindi, corrente
semplicemente
è che modo.
utilizzando
aumenterà
allunga proporzionale I la
= C(dVtensione (t)
alla/ai dt),capi
tensione otteniamo:
del(come con-attraverso in un resistore). 38 dalle semplicemente I = C(dV
proporzionale (t)
alla / dt), otteniamo: (come in un resistore). dalle cara
densatore di 10 V qualche
(Figura 1.29). Lail cattiva
decadimento notizia della è checorrente il circuito non è piùl’indutto- un qualche
ti connessecaratteristiche
Inoltre, a
modo.
avremo
differenza
Labisogno
ideali cattiva
– perché
della
notizia
delle presentano
situazione
è che
leggi in
ilKirchhoff,
un
circuito
diresistenze
resistore,
di non è più un
avvolgimento,
esattamente
la potenza as- tiperdite
connes
nell’induttore è Figura Inoltre,
re, perchéa differenza la velocità della di situazione
variazione in un
della resistore,
corrente la potenza
nell’induttore as- è perdite
integratore di nucleo e
ideale.autocapacità
Questo – mentre
perché i
lacondensatori
corrente sono
attraverso quasi C idea-
(il di
Quando caricate integratore
un 1.43condensatore,ideale. Questo
Rilevatore distatefronti perchédi attacco.
fornendo la corrente
energia. attraverso
Il C (il come sociata nei alla circuiti corrente aindispensabili,
corrente
induttiva continua,
(V in questo
×unI )inconveniente
non viene caso utilizzando
convertita calo- come
inessere ne
cazioni in cui sociata
tensione. alla OK,corrente funziona induttiva – ma (Vha ×un I ) non viene
inconveniente convertitache può in calo-
essere li. tensione.
Gli induttori OK, sono funziona – ma ha
peraltro, nei convertitori che di può
potenza li. Gli ind
31 la cui proporzionale
integrale alproduce
alla la tensione
tensione aidisuoi uscita)capi.non Perèapplicazioni
più proporzio- in cui la la cui integrale produce la tensione di Vdiviene euscita) non è più proporzio-
Capitolo 1

Capitolo 1
condensatore rappresentazione
re, ma cioè viene complessa
immagazzinata come I:
LClaper
energia sommalenel incampodelle cadute
magnetico RF.di la rappre
switching
è ad alta veloci- nonnale re, sicorrente
serio,mascalda:
a V
vienedeve
cioè che contrario,
immagazzinata
metà
decadere immagazzina
dell’energia comeviene
rapidamente
in: ora è proporzionale alla differenza tra Vin e V. Ecco
energia l’energia
persa
(attuatori nelincampo ocalore
relè ad magnetico
nelalta resisto-
veloci- switching, serio,
nale a V come che pure metànei dell’energia
circuiti risonanti
in: ora è proporzionale alla differenza tra Vin e V. Ecco
persa calore
applicazioni nel in resisto-
© 978.88.08.52114.9
© 978.88.08.52114.9

nei suoi campi elettrici


re. Al interni.
contrario, È un
nel esercizio
circuito facile
con scoprire
l’induttore da
(Figura 1.86B) non tensione
re. Al (complessa)
contrario, nel lungo
circuito un con anello chiuso è (Figura
l’induttore zero e la1.86B) somma non tensione
Rò essere
ché nelle
semplici, meglio
resistenze questidi tà, otturatori
generatori,
come:
circuiti lasono tensione di camera,
trasformatori
importanti ai capie di bobine
eRcavi.
usati Vindi –magneti
Nonostan-
èdiffusamen- V, per cui: ecc.)benché può essere semplici, meglio questi come:
circuiti lasonotensione importanti ai capi di R diffusamen-
eentranti
usati è Vinin un – V, per cui:
soli chevalore la quantità vienedi energia
persa immagazzinata
energia a(assumendo in un condensatore
componenti ideali); inilaggiunta, delle viene correntipersa (complesse)
energia (assumendo componenti punto è ideali);
zero. Lainseconda aggiunta, delle cor
ldo agli il utenti
Capitolo
carico
suo
è 6 residenziali
e l’Appendice
semplicemente:
porre venga E un resistore
fatturata
descrivono cavallo
solo filtrila più dell’induttore,
potenza sofisticati. “reale”scegliendo te. Il Capitolo suo valore 6 e l’Appendice
regola E
implica descrivono
che, come filtri
nei più
circuiti sofisticati.
in corrente continua, la ingres-
cor- regola im
ensione soppor- il incondensatore
modo che Vviene IRcaricato
+ (Figura sia minore al doppio della della massima tensione tensione di ingres- soppor- ilfiltro
condensatore viene caricato1.92), al doppio della tensione di
FOndAmenTI

all’azienda
classico fornitrice calcola l’addebito degli utenti in- Tornando al classico passa-alto RC (Figura vedia-

Fondamenti
Re(VI*)],
Tornando filtro passa-alto RC
alim 1.92), vedia- rente in un circuito in serie sia la stessa ovunque. rente in u
Fondamenti

Figura
i decadimento, 1.78
Figuraconsiderando
1.75 Limitazione
Limitatore so. La
a
tabile forma
diodo. d’onda
dall’interruttore.
scadente: il partitore della CiòPer tensione
dispiega la massima
tensione in uscita
non è velocità è una
abba- modi semionda
Figura
decadimento, sinu-
1.78 Limitatore so.
cioè, La
a diodo. forma
per un condensatore: d’onda della tensione in uscita è una semionda sinu-
ustriali
che la legge di Ohmcioè, il per
fattore
complessa undi condensatore:
(opotenza.
l’equazione complessa i piazzali del che la legge di Ohm complessa (o l’equazione complessa del
zzato stanza
condensatoriuno rigido.
33 che dà:
zener sisoidaledata una
possono alla frequenza
tensione
vedere sulmassima, di risonanza
retro delle può grandi f = 1/
essere indu- 2πLC,utilizzato
(1.16)
invece un argomento
partitore di uno su
zener
tensione) dà: soidale alla frequenza di risonanza f = 1/2p LC, un argomento su
itore di tensione) esercizio 1.25. Utilizza(Paragrafole regole eserci
causa
rie, costruiti una ram- Secui (o torneremo
riusciamo
per cancellare la reattanzaun altro a presto
mantenere
dispositivo (Paragrafo V <
limitatore
ZC = –j /dei
induttiva < V 1.7.14)
, mantenendo
wCmacchinari
in di
35,36
tensione),
(= –jXC) . il prodotto
che causa RC
una ram- Se
cui
01_Horowitz_0001_0057.indd
riusciamo
torneremo a24 mantenere
presto ZC = –j V << /perwC Vprecedenti
, mantenendo
in1.7.14)
(= –jX
35,36 per l’impedenza
) . il (1.17) prodottodiRC di-
01_Horowitz_0001_0057.indd 24 spositivi 28 in serie e in parallelo ricavare leCformule e (1.18)26/10/17 09:56 sposit
odustriali
esponenziale. grande padei ,motori).
allora: di corrente anziché un decadimento esponenziale.
discendente
28 grande , allora:
dove U(per esempio,
C è in joule, C in farad e V in volt. Questo è un risultato della capacità di due condensatori (a) in parallelo e (b) in serie. della
sformatori,
altrimenti
importante: relè
un segnale
lo vedremo è laPer
ZC accoppiato spesso.induttori
reattanza dipilotati
in alternata un condensatore daaffievolirà
correntealla
sireattanza alternata
quando frequenza (trasformatori,
w; è uguale
altrimenti unrelè segnale ZSuggerimento:
è l’impedenza
C accoppiato in di un condensatore
in alternata si affievolirà alla
quando frequenza w; è uguale
ailesercizio
descritta non Dimostra 1.7
in aampiezza
corrente Impedenza alternata), e
la protezione ache diodi appena descritta non di accoppiamento1.7 impedenza entrambi
e i casi,
reattanza
Xfino
assegna ai singoli condensatori le Sugge
condensatore 381.29. di accoppiamento che l’aggiunta alla verrà reattanza
incaricato
serie XCfino
di un= condensato-
1/wC
alla tensione abbiamo iltrovato
condensatore pri- incapacità
ampiezza C1 ealla C2verrà reattanza
. Scrivi caricato
l’impedenza C = 1/wC alla
della che
tensione abbiamo trovato
combinazione parallelopri- o capac
lternati
re
di di
picco quando
capacità del C =
segnale. 1/wma, funziona,
uscita
2
L ma
rende del con il perché
un
fattore fattore di il diodo
potenza–j che condurrà

uguale conto
a 1 su in semicicli
dell’anticipo
un (Per alternati
di di
l’ultimo
picco fase quando
del di
passaggio,
segnale. ma, serie, ma
moltiplicate poicon un
uguagliala fattore
numeratore –j
all’impedenzache
e dà
denominatore conto
di un dell’anticipo
condensatore di di fase
capacità di serie,
l’ultimo passaggio,Avviso:
esercizio 1.14. moltiplicate
Mettiti
derivatore
in questonumeratore
gioco paragrafo èe piuttosto
sull’energia: denominatore
immagina di matematico; potete saltare i
caricare un Avviso: questo paragrafo è piuttosto matematico; potete saltare i
soluzione RLè una l’interruttore 0 èVcosa,chiuso. In questo di=caso una buona soluzione è una 90° della corrente
di90° della
fai la Ccorrente rispetto alla tensione. VPer Sefare uncomplesso
esempio, C. rispetto alladelle tensione. volte Per fare 39 un esempio, C. Qui
ilcircuito condensatore
complesso esercizio
in serie.
coniugato
1.26.
Ora
capacità
passaggi
stessa
del denominatore.)
Dimostra
10mV/div da
matematici,
che, sefino a
ma
aBC,
=ma unacon
Il più
cercate
allora
la parola
tensionedelle
A
“serie”
finale
volte
prestare
BC, dove A, Bper
f.attenzione e39il ai risulta- coniugato C. Quindi
passaggi
ovvero:
trova
del denominatore.)
matematici, maIlcercate più di prestare attenzione ai risulta-
FOndAmenTI© 978.88.08.52114.9

Fondamenti
a sostituita
1.85). IC valori
con “parallelo”. ovvero:rete RC detta snubber (“smussatrice”, vedi Figura 1.85). I valori
Capitolo 1

un condensatore da 1 µF ha un’impedenza di –2653j Ω a 60 Hz


Capitolo 1

ci lo
d.interessa fai
I limitatori correttamente,
sono un
fase tidieVai
la ampiezze. condensatore
il risultato
,grafici.
ma solo la rappresenta
Suggerimento: non da 1 µF
dipenderà
sua ampiezza: ha un’impedenza
da come ci
ogni numero complesso si arriva,di –2653j
nond. Ω a
ci interessa 60
i limitatori Hz la fase tidieVai out,grafici.
ma solo la sua ampiezza:
lotatiquindi dalla ten-occorre in
out
figura Ω=asono . tipici laper piccoli carichi induttivi se pilotati dalladei ten- Proviamoe –0,16j queste
Ω a 1con tecniche
MHz. Lesul circuitocorrispondenti
reattanze più semplice immaginabile, Ω Proviam
e –0,16j 1con MHz. Le reattanze corrispondenti sono –2653 Ω sono piùsono –2653 dei
in forma non polare, considerare
cioè a Ae costante
iθ corrente di carica (anche
Un ultimo circuito I circuiti
limitatore è mostrato condensatori in Figura e induttori
1.78. Questosono più complessi
Un ultimo circuito I
limitatore circuiti 42 è mostrato condensatoriin Figura e induttori
1.78. Questo complessi
luso èinuna tutti gli escelta).
possibile sione
0,16 Ω.In di rete.
42ogni Uno
istante
La generalizzati
sua “snubber”
la
reattanza velocità dovrebbe
del
(eparlato flusso
anche in di essere
ener-
la precedenza,
sua impedenza) incluso in
64inilcor- tutti gli unae tensione
0,16 Ω. alternata
La sua applicata
reattanza (e ai
anche capi di
la un
sua condensatore,
impedenza) in checor- una tens
.7.7
ecircuito 64 Partitori
in corrente
gia limita
entrante al-
dicircuiti
l’escursione
nel tensione
condensatore
strumenti
resistivi(un cheè altro
VI
di(joule/s);
cui
funzionano
abbiamo
termine quindi
contecnico occorre
alimentazionecomune)
integraredi rete
poiché
circuito
in corrente
loro l’escursione
limita al-
circuiti resistivi
abbiamo già (un
visto
di cui
altro
nel
abbiamo
termine
Paragrafo tecnicoparlatocomune)
1.7.1.
in precedenza, poiché il loro
Quindi, dopo una breve oc- abbiamo
39 dall’inizio rente continua è infinita. rente continua è infinita.
© 978.88.08.52114.9

341.7.6
dell’uscita Potenza
alla tensionecomportamento
scalino in
nei circuiti
didifine.
caduta dipende
sul qui. dalla
reattivi
diodo per frequenza:leun
entrambe po- “partitore dell’uscitadi tensio- alla tensione comportamento di caduta dipende
sul dalla frequenza: un
po-“partitore di tensio-
tivo
nostro dU = VIdt
. originario partitore Se alla
ternata,
ingresso
Otteniamo, facessimo perché
tensione
cioè,
Parti ilda trasformatore
(Figura
un’analisi
un’uscita 1.6)
simile di
consisteva
proporzionale per potenza
un in
induttore, è
all’integrale induttivo troveremmo:
nel
34
.
tem- chiata
Otteniamo,
Se alla potenza
facessimo cioè, neidiodo
un’uscita
un’analisicircuiti per entrambe
reattivi
proporzionale
simile per (per
un leinduttore,
completare
all’integrale le
nel fonda-
troveremmo: tem- chiata al
larità, grossomodo ne”
±0,6 contenente
V.alternativa
Sembra unpochissimo,
condensatorema o un sesiinduttore
lo stadio avrà un larità,rapporto grossomodo di ne”
±0,6 contenente
V. forma
Sembra unpochissimo,
condensatore mao un se induttore
lo stadio avrà un rapporto di
na un elemento
coppia di li-
resistori po in In
serie
2V/div
della collegati allo
a snubber
massa, RC
l’ingresso può col- utilizzare un elemento li- menta),
po della analizzeremo d’onda (in modo
in preciso,
ingresso. questa
Potete volta)
vedere i
come semplicifunzio- ma menta), a
esti,
gato
La potenza esistono
I condensatori
successivo
idata
più comu-
all’estremità
istantanea
partizione
è un amplificatore mitatore
superiore informa
fornita
del
dipendente
un’incredibile
di con
d’onda
a ogni in
unaresistore
tensione
primo forte
ingresso.
elemento
dalla
varietà
bidirezionale
frequenza.
e di
amplificazione
l’uscita
Potete
circuitale
forme tipo presa
vedere
Inoltre,
ezener.è sempre
dimen-
dellaTra
come funzio-
i circuiti contenenti
successivo
questi, i più comu-
partizione dipendente
è un amplificatore
estremamente con una forte
importanti
dalla
e
frequenza. Inoltre,
amplificazione
utili filtri passa-basso dellaquadra:i circuiti contenenti
e passa-alto RC. estremam
dal prodotto na l’approssimazione
P VI. esempi
=componenti Tuttavia, per
nei Z =
un
circuitij wL
ingresso (=
reattivi –jX
a onda)
dove quadra:
V Notate V(t)
e I componenti è la na l’approssimazione per
Z =un j wL ingresso (= –jX a onda
) V(t) è la
© 978.88.08.52114.9

sioni
Figura (ladi
1.76 ilFigura 1.30 questi mostra diil(conosciuti
buona L
a parte collettivamente
didiesse); L
l’u-ilcome
con l’analogia il suocon questi
ilcurva
partitore componentiresistivo, (conosciuti
dove:
L
a 0 V, collettivamente
L come componenti
© 978.88.08.52114.9

ate ltensione,
age l’analogia
punto Suppressor
non sono
suo Forma
con
giunzione ingresso
il d’onda
partitore
curva
semplicemente nitra
reattivi) sonosarà
i limitata
due.
esponenziale
sempreLaper
resistivo,
lo zener
proporzionali,
“corrompono”
vicinocircuito
dove:
bidirezionale
generalizzazione
di caricamento
le
0diV,Figura
non
forme ci
altrimenti
TVS si che
d’onda può
1.73.
(Transient
questo
abbiamo
limitare
in ingresso Voltage
visto
a
tensione,
come in Suppressor
pre-
le onde
ingresso Immaginate
reattivi)
sarà sempre
esponenziale
“corrompono”
di porre vicino
diuncaricamento
condensatore
le forme
altrimenti
d’ondache 1 l’u-
daabbiamo
in
µF ai capi
ingresso visto della
come in pre-linea
le onde
Imma
tempo,
escita
mplice andrà
a metallo-os- arriverete
partitore in saturazione a riconoscere
resistivo – “soppressore
è (percircuito
un le loro
esempio, di applicazioni
se
tensioni
simile lo
in stadio più
transienti”)
cui uno comuni.
successivo
dei e
due il Per
varistore scitaa andrà
metallo-os- in saturazione
elettrica a (per
115 esempio,
V (rms), 60se lo
Hz. stadio
Che successivo
corrente scorre? Utilizzando elettrica
cedenza (Figura 1.47). La prima parte dell’esponenziale è una
Vout, volt

Figura moltiplicare
1.95 più Potenza Un
lecedenza
loro
quadre, circuito
ampiezze.
e fattore (Figura
come contenente
di potenza 1.47).diLa
Possono
abbiamo soltanto
prima
accadere
visto.
un circuito condensatori
parte
cose dell’esponenziale
divertenti: e induttori
per ha sem-
è una1.95 Potenza Un quadre, circuito come contenente
di abbiamo
potenza divisto. soltanto condensatori e induttori ha sem-
migliaha leun capacità
aguadagno
uni40 con- piccole
diFigura
1000sido si possono
e(MOV);
funziona ilivedere
con
secondo esempi
alimentazioni
aè scalino, della
unimmaginaria,
dispositivoain±15
RC più serie.
osempli-
V,dalla ilche ha
RC un
Figura
guadagno di 1000 e fattore
edil’integrale
funziona con un circuito RC in serie.
alimentazioni a ±15 V,ililchelasignifica
entrambi
RC mostrata.
ce esempio
struttura
resistori
ila segno
piatti
vengono
pre
rampa, del 1.44
un’impedenza
paralleli prodotto
Tuttavia, sostituiti
l’integrale Tre forme
(o siaa di
sipistone
può da d’onda
puramente
una
condensatori un condensatore
costante;
invertire
cilindrico). su
sia se
ungli
derivate
aumentiamo
Perciclo
induttori diche
un
capacità
ilsegna-assomiglia
sono
rete
lasignifica
costante
dispositivi ache
mostrata. un con-
di la
li- lapre legge
rampa, un’impedenza
Tuttavia,
Ohm complessa,
sia i di una
puramente
condensatori
otteniamo:
costante; sianon se
immaginaria,gliaumentiamo
induttori sonocostante dispositivi chedi la li-
la legge
suo ingresso
mente
duttore
imperfezioni come
(o da deverete
un
una Per stare più
tensione nell’intervallo
densatore
la formacomplessa
emostra ceramico
d’onda
la corrente più
composta±15 a
veloce mV
disco
sonoparte (10
da per
e
sempre
9
R,si non
Lcomporta
volt e almandare
C),
sfasate secondo!),
co- elettricamente
di 90°: in le suo
è un ingresso
imperfezioni come
circuito deve
un stare
tempo
tensione nell’intervallo
RC, e utilizziamo
la corrente ±15 una
sono mV parteper
sempre più mandare
piccola
sfasate dell’esponenziale
di 90°: in è un circuito
le
In pratica, in ca. La
il problema tempo
Figura neari, 1.94 RC,
nel
dell’impedenza utilizziamo
senso un
che una
esempio:
l’ampiezza
finita delEntrambi più
durante
della piccola
gli
forma dell’esponenziale
intervalli
d’onda uscita, qua- neari, nel senso che l’ampiezza della forma d’onda uscita, qua-
maggiori,
l’uscita in in occorre
saturazione). neiun’area maggiore
LaInzener Figura 1.79 e strumenti
distanze
il mostra diriferimento
inferiori; l’approc-a par-
sono
euestomostrato
viazione progettati
ditipico dal
tempo
caso Figura
A e C,
l’impedenza
componenti
diodo
1.96.
epuramente
abbiamo
viene
lunque della fornita
sia generale,
reattivo.
una
la
ebidirezionale.
negli
migliore
potenza
forma,
combinazione Quando
cresce rapporto il l’effetto
approssimazione
al dimisura
circuito
condensatore
esattamente
RC in partizione
serie
di
contiene
in
un
icausano
componenti
di
(seppure
(Fi-
li- dei
una
proporzione In
l’uscita
una deviazionesono
inresistori,
rampa questo ideale.
all’ampiezza èinpre-
caso
dal
progettati saturazione).
l’impedenza elunque
abbiamo
puramente La Figura
della
sia ampie una
reattivo.
combinazione
la forma,
1.79
migliore mostra
Quando
cresce
ZRC =ill’effetto
–j
approssimazionein/ wC
circuito
esattamente
di undili-
seriecontiene(Fi-
in proporzioneuna deirampa
resistori, ideale.
all’ampiezza è pre-
bili titore
cio
mitatoreper disu
tensionitensione
èsinusoidi
placcare caso può un
per essere
ideale.
troppo conduttore
proteggere risolto
ampie su
e
da facilmente
suiun picchi.
tensionisottile usando
materiale
Questo
transienti, un transi-
isolante
circuito
sono disponibili mitatore per su
tensioni sinusoidi troppo e sui picchi. Questo circuito
ut /Vinquantità
di un partitore
variabile), di
sente
della questo
Notate anche
che
forma che
viene genere
una la
d’onda non
componente
condizione
caricato; inQuesta è costante,
la
ingresso. V
sua reale
<< V
energia
la La ma di dipen-
impedenza.
equivale
linearità immagazzi- a dire gura Con
che
ha molte conseguenze, I
1.97)il
è termine
pro- è quella sente
mostrata Notate
della forma anche
in che
Figura una la condizione
componente
1.98.
d’onda in ingresso. Perciò V la<<
reale V equivale
di
“risposta”
La linearità impedenza. a dire che
Con I
il è pro-
termine
alimitatore
1.97) èun quella mostrata in Figura 1.98. Perciò “risposta” Vin, ha voltmolte conseguenze,
Fondamenti
FOndAmenTI

in
stordielettrico),
(il aofrequenza èamplificatore
usato per esempio
spesso operazionale.
come una pellicola plastica soluzionealluminata
in inampli-
generearro-
i dalla
uesto
fino
è
tolata nata migliaia
circuito
migliore a aumenta
formare
(come
(ignoriamo
rispetto
da
“reattanza”
porzionale
(la
un
10
abbiamo
potenza
la all’utilizzo
più
piccolo
a 1000
importante aèinprotezione
gli sfasamenti Vgià
la
cilindro. di
V
questo edelle
possono
visto
, resistori
come
invelocità Altri
dell’ingresso
nella
casoera
ditipi
quali
considerando
di
si
nelgestire
nostra
èintende
variazione
valore nostro
probabilmente
comuni
in
correnti
itrattazio-
la solatransienti
primo
dell’energia).
valori
molto
sono basso,
sottili
parte
circuito limitatore
fino
diimmaginaria.
la seguente:questo integra- acircuito
l’uscita
è usatoQuindi
migliaia spesso
(ignoriamoporzionale
“reattanza” come
la piùlaimportante
glicorrente protezione
ain
sfasamenti in,ècome
Vquesto data
delle casodell’ingresso
da:
erasinel
considerando
quali nostro
èintende
in
i valori
probabilmente
ampli-
laprimo
sola circuito
parte
la seguente: integra-
immaginaria. l’uscita Quindi la
ficatori
concioè un
approssimatala ad
fusibile
potenza alto guadagno.
deimediafiltri
tore. di èampere.
passa-basso
Una zero, tensionecomeIncludere e passa-alto
affermato
alta aiun soppressore
capi in nel
di Paragrafo
precedenza.
una di
resistenza transienti
Co- alta ficatori
(con cioè
approssi- un ad
la alto
fusibile
potenza guadagno.
tore.
media Unaè zero, tensione come alta
affermatoai capi in di una
precedenza. resistenza Co- alta approssi-
luti perché
wafer Durante
delle ampiezze
Capitolo
non
ceramici gli
consuma intervalli
2 complesse)
- appropriato)
Transistor
(condensatori grandi B e correnti,
D, la potenza
aè chip
data
bipolari da:ma ugualmente
ceramico), fornita al condensatore
membrane fornisce metal- assoluti
è
unè sensato delle ampiezze complesse) è data da:
sato
7.1). in un
L’analisi equi- èsisemplice: a cavallo della e,linea di rete in ca meinaltro un equi- maconsiderate
un generatore di corrente I = e, V di / Zin fatto, viene frequentemente
Capitolo 1

Capitolo 1

me negativa:
altro esempio, considerate ilLa circuito mostrato diin Figura 1.95. esempio, il circuito
riferimento
liche
rferenze
e.I calcoli con
I indiodi impul-
Pag.
di
isolante
come
saranno:
stama
1.7.5
tensionein un
scaricando.
ossido generatore
con
paggiamento
elementi
Errata Legge una
(condensatori
non di di corrente
potenza
resistenza Ohm
elettronico,
lineari
dimedia
generalizzata
Thévenin
elettrolitici)
non solo
su fatto,
un
pere di viene
ciclo
mica qualche
prevenire me- frequentemente
intero
interferenze
e. i
I diodi
calcoli impul-come
saranno:
1.7.5
elementi
usata
Correzione Legge
come non
tale. di
lineariohmmostrato generalizzata Figura 1.95.
ohm oquesto
meno. esempio usata ècome
Un’analogia di fattotale. esattamente
meccanica può
per essere zero,utile un’affermazione
ora. Immaginate i di per gettare pacchi
che Inoltre, ci sono altri modi costruire inun limitato-
tallizzata. Ognuno 35
di questi tipi ha proprietà uniche: generale, 35
Un’analogia meccanica può essere utile ora. Immaginate di gettare Figura pacchi 2.13 Un trig
per evitare sive verso altri la strumenti nelledi vicinanze, ma v;anche evitare che Più avanti, quando parleremo di amplificatori V = A, e ac- La fase d
Conre,
tipi che
una èbuona
utilizzando
ceramici sempre e Con
vera Più
unqueste
approssimazione,
a un per
suoperazionale
poliestere avanti,
nastro ogni
sono quando
convenzioni
elemento
trasportatore
come
utilizzati corrente parleremo
parteper
che
per rappresentare
circuitale
diretta
procede
del
la circuito
maggior amplificatori
puramente
attraverso
con tensioni
velocità
di
parte limita- un
delle ioperazionali
reatti-epacchi
correnti,
Con una
vengono ebuona
la Figura
legge ac- 2.13 LaCon Unfase
approssimazione,
su un della
queste
trigger
nastro tensione
diconvenzioni
Schmitt
la corrente
trasportatore è arbitraria,
per
produce rappresentare
chedirettaun’uscita
procede per cui
con
attraverso
con scegliamo
tensioni
velocità unv; ieoperazionali
transizioni correnti,
bru-
pacchi elacioè
vengono legge
sche, indipendentem
rumento stesso. condensatori occasionali picchi sulla linea dicostruire
rete danneggino lo strumento stesso. V di retroazione,
(t) =a Auna cos wt, saremo
dove in grado
l’ampiezza di costruire
Adella (1.35)
=l’attrito,
115 2degli integratori
≈ingresso.
163 volt. Quindi: sen-50%, V (t) = A
Capitolo 2

diodo vo è (induttori,
proporzionale retroazione,
di Ohm
celerati a una assume
verso saremo
funzione o
questa una
qualunque informa
velocità grado
esponenziale di
semplice.
combinazione
mediante (1.35)
Essa
l’attrito,
della degli
di
tensione risulta
essi).
con integratori
Sesemplicemente:
un’efficienza diodo sen-
del
è sche,
50%, indipendentemente
proporzionale Ohm
celerati assume
verso dalla
funzione questa velocità
una forma
esponenziale
velocità della
medianteforma
semplice. d’onda
Essa
tensione in
risulta
con semplicemente:
un’efficienza del
Capitolo 2

zione. Vedrete
applicazioni questi non
circuitali metodi critiche; nel Capitolo i condensatori 4. con dielettrico in
conoscete
aipolicarbonato,
suoi gli za la temperatura
restrizione
raggiungendo
integrali delle infine V(per
funzioni V
outla<velocità
<una .discussione
Essi
trigonometriche,dellavoreranno
nastro sulla v, il velocità su
prossimo intervalli
alla quale ampi
viaggiano za latemperatura
raggiungendo restrizione infine Voutla << Vindiscussione
velocità . Essi del lavoreranno
nastrosulla v, velocità su intervalli
alla quale viaggianoampi
In capi a una
alternativa, certa una
polistirene, maniera polipropilene, semplice indi
Teflon rendere
o in vetro rigido sono illeg-cir-
uti- ai suoi capi a una certa (per una leg-
esercizio vedi vi difino
indicherà al 2.3.1).
frequenze tramonto.
come e di Questo
tensioni,
dimostrarlo. èpuò il con
caricamento
I = V/Z
errori resistivo.
trascurabili. Ora proviamo qual- di
fino frequenze
al tramonto. e di tensioni,
I
Questo = jwCA
è il con ≈
caricamento
I = errori
0,061senwt
V/Z trascurabili.
resistivo. Ora proviamo qual-
cilizzati
ge esatta
cuito di nelle limitazioneParagrafo
applicazioni 1.6.8
didiFigura
esigenti; Quindi
intermezzo:
1.73, si
soltanto
i condensatori usare
induttori
per al segnali un
tantalio diodo come
variabili
vengono per amici ge esatta vedi Paragrafo 2.3.1). Quindi si può usare un diodo per
cosaL’integratore implementazione
generare una tensione cosa
di completamente
L’integratore
uscita viene
proporzionale diverso,
utilizzato al cioè montiamo
in
logaritmo maniera di suestensiva
una un nastro nel trasportatore
generare cal-implementazione
una tensione di di acompletamente
uscita transistor viene
proporzionale in utilizzato
14 diverso,
Figura al cioè2.13A.
logaritmo in maniera
montiamo Funziona
di suestensiva
una un nastro
così: nel cal-
trasportatore
nel tempo,
utilizzati consiste
quando sono nell’aggiungere
necessarie capacità un “condensatore
maggiori e glidi bypass”
elettroliti- immaginate
gli pare induttori
corrente come sia- 1.27.
mostrato
(Figura
piccoli
colo
1.80). inPer non
Figura blocchi
analogico.
Poiché lasciare
1.99 V
fissati
È(emuove
un alutile
nastro
l’impressione
precedentemente mediante
V regione
circuito =che che
IZcheunin
molle;
l’induttanza
Fi-
trova accanto e eappare
applicazione a esso
gli come
induttoriabbiamo
nei mostrato
immaginate sia- La colo
base in istante
piccoli
corrente
un FiguraQblocchi
dianalogico. 1.99
2 risultante
di Vtempo
(e un
fissati
siÈche
precedentemente
al
ha nastro
utileun’ampiezza
qualsiasi mediante
circuito = IZche
Vall’interno indi Fi-
molle;
trova
61 accanto
mA
dell’impulso (43 amA
applicazione essorms) abbiamo
nei e La un correist
ai in
ci capi esercizio
del
alluminio resistoresono base
un
Esercizio
piùdi
impiegati
secondo Qbasso
2 nastro (1 si
facoltativo:
per kΩ).
ilche Per
filtraggio
procede nella
dimostra
capirea bene
dell’alimentazione.
velocità ciò,
doppiaappena
circuito abbia-(2v).
in cui
Ora,
gura
corrente
quando
1.91).
(Figura
gettia- 1.80).
un
Poiché
secondo nastro
muove procede
nella a
regione
velocità
appena
doppia (2v). Ora, quando positivo
gettia- in uscita
arcuito
al1.91).
disopra inlaFigura corrente
degli V,noun
èsistemi
sfasata solo didi oggetti
controllo,
90° rispettodanelle temere, diamo che
retroazioni,
allavariazioni
tensione un’occhiata
dinella lo pilota conversione al circuito
non analo- inpositivo
Figura in sistemi
anticipa
uscita neidi controllo,
lasoltanto
tensione
circuiti nelle
precedenti: retroazioni,
di 90°.variazioniCiò l’ingresso
è in di nella
accordo aluna conversione
con i nostri
circuito di prece-analo- anticipa
mo bisogno 64 di 0,6comprendere
mo con paccosoltanto isul
condensatori
primopiccole nastro, nel esso dominio
comprime tensione
delle unafre- molla, Notate al disopra
quindi rimbalza
che
degli 0,6
avremmo
V, con
mo potutoun pacco ottenere sul piccole
primo
questo nastro,
risultatoesso comprimeimmedia-
tensione molla, quindi rimbalza Schmitt èdenti alto (vic
te
Notateche unriflettono
generato-
checonsumaavremmo le dove
potenza,
variazioni 1.86.
potuto
gico-digitale la Lo
ottenere
intensione
media,
della scopo
e nella è caricare
questo
surappresentata
corrente un risultato
generazione
intero
in il da
ciclo.
ingresso, condensatore
immedia-
V
di sièforme
applicata
può d’onda.
gene- mediante
ai capi che di unriflettono
un generato-
circu-
Schmitt le è denti
altogico-digitale
dove
variazioni calcoli.
(vicinola tensione
della a Più
+5 e V).
nella
corrente Ciò generazione
semplicemente,
rappresentata
intiene
ingresso,Q da in di
avremmo
V è forme
applicata
saturazione
si può gene- d’onda.
potuto e ai osservare
capi
quindi di un che
circu- cal
quenze, un argomento a velocità che 2v affronteremo
ed effettua una atterraggio breve. Per morbido ora diciamo sul secondo tamente nastro.
considerandoNon ila velocità
rapporto 2vdei ed effettua
valori un atterraggio
assoluti
4
delle morbido
impe- sul secondo nastro. Q5Non è interdetto, pe
(Figura
enterare 1.86A)
considerando
la rendere
corrente il
ito redi di
rapporto tensione
impedenza dei continua
valoriZ e assoluti
causa V una . Nel
delle circuito
corrente impe- superiore
rappresentata (Figura
da I. 1.86A)
L’im-
Q è l’impedenza
interdetto,ito di per impedenza
cui del
l’uscita condensatore
Z eè causa
a +5 V.una Laè immaginaria
corrente
corrente negativa,
rappresentata
di emettitore da per I. cui,
L’im- l’impede
semplicemente
24
Per le in che
cose ingresso
vienesi può
ancora persa con
mettere
più un resistore
energia
confuse un
(con
per condensatore
molle quando
in
ideali)laai
i principianti, eletensione
ilcapi
pacco
unità disein
del re-
mi-ne va verso
denze,
rare la corrente
il tramon-
come
5 in ingresso
nell’Esercizio viene persa
1.26
conenergia
e
un resistore
nell’esempio (con molle quando ideali)
immediatamente
laetensione
il pacco se inne va verso il tramon-
di Q è circa 5 mA
on
ze, un
comeComeresistore determiniamo
nell’Esercizio lo la
abbiamo
1.26 potenza
edella fatto
nell’esempio media nella consumata
maniera
il immediatamente da un
convenzionale,circuito ar- con un resistore qualunque
pedenza sia
complessalacui fase la di diV, illacaricamento
fase
dispositivi di di Iin deve
condserie oèanticipare
in parallelo di 90°.
segue Inle qualunqu
uttosto che preoccuparci epedenza neidi complessa
questo risultato dièsul dispositivi
generale, inguardia-
serie osche-in parallelo segue diè Q le4 è circa 5a mA, per tensione emettitore approssi- 4
ingresso
sistore
sura sono èspesso
da molto
1 kΩomesse più lagrande
to asuavelocità carica
valori 2v.dei caduta
Questo
immagazzinata
condensatori diodo
caricamento agisce(Figura
specificati reattivo.
pernegli 1.81).
mante- ingresso molto più togrande velocità della 2v. caduta
Questo èsul diodo (Figura 1.81).
reattivo.
al bitrario?
generatore In
di generale,
36 in ilpossiamo
serie checontesto. immaginare
limita la corrente di viene
sommaredi enon
picco piccole
richiesta partiprecedente:
dal generatore il terza
numeratore
diriga ècaricamento
ilregole
valore assoluto dell’impedenza del mativamente +100
oedente:
(Nella
alcuni
mi ilterza
Inelettrici.
pratica, numeratore
sempliciLe riga
potreste
dovete stesse
abbiamo
(ma Il èimportantissimi)
valore
regole
caricamento
volere
intuire moltiplicato
una
dal assoluto
della con
tensione resistenza:dell’impedenza
numeratore
esempi,
risonanza
di uscita iniziando
che usato del
denomina-
siacon
per spo- l’alimentazione (Nella
In mativamente
ad
pratica, alta generale,
potreste stesse
36 +100
abbiamo
Il
volere l’angolo
mV; una della
la di
base
moltiplicato con
tensione fase
è piùtra
resistenza:
risonanza
di corrente
alta
numeratore
uscita di
viene
che V eusato
nondi
e tensione,
circa
denomina-
sia perspo- +700per mV.un qualunque
l’alimentazione ad alta generale,
FOndAmenTI

Fondamenti

nere quel punto a


Siamotensione abituati costante.
adenominatore
pensare Per esempio,
ai segnali un condensatore
come tensioni variabili ramo nel inferiore
tempo; del
27
Siamo
partitore collettoreabituati
(R) efronte a pensare ai segnali
illampade
denominatore èèiluguale come tensioni
valore
BE
asso- variabili nel tempo; Ora immaginat
ostata
filtri tore del
inferiore per prodotto
passa-basso il del
27
complesso VI
partitore
e ecollettore
poiconiugato
tensione
passa-alto(R) dividere
e
di il
lampade
RC per
del
che ildenominatore,
flashtempo
abbiamo e trascorso.
è il
stroboscopi,
giàvalore per
descritto In
asso-
con altre
i
rendere in parole:
vantaggi il di: (a) piena
tore per rica-
Ora
il circuito
immaginate
complesso tensione RLCil
coniugato
di a due di terminali,
del discesa
denominatore,
flash e dell’impulso
stroboscopi, perall’angolo
con in ingresso,
rendere
i vantaggi dell’impedenza
il con
di: (a) piena rica- circuito R
da 15 della µF cadutacollegato sul adiodo
massa di farebbe
0,6 V. Inoltre apparire sarebbeil partitore gradito avere
come se lutostata della cadutamasul diodo
vedremoQ1, Q3 di come 0,6possiamo
V. Inoltreconvertire sarebbe questi gradito averein correnti propor-
segnali
ma vedremo come R possiamo convertire questi segnali diintfcorrenti propor-
dell’impedenza della ricaserie diflashRgradualmente
eeC. lanulla
tensione che sc
sTor bipolari

ododell’impedenza
denominatore
approssimato. della
reale.) ricaQserie
La, Qun
tra 3 di
potenzaflash eeC. l’altrodi
calcolata (intervallati
43
è minore a non del meno prodot- ) e (b)un corrente
denominatorela nulla
(1.30) tensione (complessa)
che
reale.) tra
scende
La unpotenzadi quel circuito.
l’altro
calcolata (intervallati
verso
43
è minore a non
massa. meno
del Come tscende
ditensione-corrente”
prodot- f) e (b) corrente (1.30) (comples
Or bIPOLArI

un circuito
avesse una resistenza non sensibile
zionali
2
alle variazioni
di Thévenin inferiore
34variabili nel tempo,
temperatura
utilizzando a 10 Ω (la
per frequenze
“convertitori caduta tensione-corrente” circuito non sensibile
zionali alle
variabili variazioni
nel tempo, di temperatura
utilizzando (la
“convertitori caduta sotto Q
Come abbiamo già Come abbiamo già osservato, I.l’uscita è circa uguale all’ingres- allai 700 mV,
un osservato, l’uscita ènelcirca uguale all’ingres-
un condensatore immediatamente
Come spiegato dopo illaParagrafo
scarica (vedi
9.5.1, le dovreste
èforme d’onda),
scegliere permettendo
untocondensatore alla immediatamente dopo la
il scarica (vedi lela forme
dito delle
tensione
oltre 1 kHz. ampiezze
su(Similmente, di V
diodo
(chiamati inal I.silicio
e modo Di più
potreste fatto,
decresce
aggiungere
stravagante loro rapporto
approssimativamente
un condensatore
“amplificatori chiamato (1.33)
di so
a transconduttanza”). di tensione dellesotto sui 700
ampiezzeun mV,
diodo
(chiamati Notate
di QV al4e
in che
inizia
silicio
modo Disepiù volessimo
adecresce
spegnersi
fatto,
stravagante loro e,conoscere
quindi,
rapporto
approssimativamente
“amplificatori soltanto
èsua a d’onda),
chiamatotensione permettendo
l’ampiezzadi
transconduttanza”). della Notat
”.
lle lampada
dichiarato di “raffreddarsi”
idoneowesempi per fare dopo ogni
servizio flash.
“a cavallo della linea”.alle alte frequenze (alte
lampada quanto? di w
“raffreddarsi” 1/RC) dopo e vaogni a zero
flash. alle collettore correntes
inizia a
2alte frequenze (alteperquanto? il 1/RC) e va a modo
zero di alle 
28corrente e non fossimo interessati alla fase relativa, potremmo evi-
difattore
bypass
ntenzionale. mV/°C). diaipotenza:
capi In28 Figura
©diquesto
Come 1.45
D ,Zanichelli
vedi caso FiguraDue
è utile
il derivatore,
vedremo
1.70). di
metodo
Come accoppiamento
di
un altro compensazione
impareremo, capacitivol’effi-non
inquadrare di
questa 2fattore
intenzionale.
mV/°C).
analisi. collettore
di potenza:
Figura inizia
ComeGenerazione
In 2.12
questo acaso
per salire. Sedifosse
il derivatore,
è utile un un semplice
ilvedremo
metodo
breve undialtro
impulso transistor
modo
compensazione
a partire dainterruttore
di inquadrare questa analisi.
uno scalino (1.31)
Figura 2.12 1 Generazione di un breve impulso a partire da uno scalino (1.31)
Copyright 2018 editore S.p.A., Bologna
tare (cioè se non
tarecidifos ut
della
cacia caduta
dove T è sul
di questo diodo
espediente
il tempo (Figura
di un diminuisce
ciclo 1.82).completo. R1a tienebasse Dfrequenze
2 in conduzione,
Fortunatamente, e non ciòhanon della caduta (cioèo dasul seunnon
diodo
impulso cidifosseutilizzare
(Figura Q5),1.82).
in ingresso. ill’algebra
collettore
R1 tiene deisalirebbe
Dnumeri
2 in conduzione,
complessi.
a +5 V; qui,Se: inve-
e 2.3.6 Unadue
è in realtà digressione:
L il transistor
volte la variazione su ciascunaideale
base: è in realtà due volte la variazione su ciascuna base:
tate). C. Il simbolo OTA per il transistor ideale, implementato come un

Capitolo 2
tate). C. Il simbolo OTA per il transistor ideale, implementato come un

Ca
E non nulla Di fronte alle
Amplificatore proprietà di
Operazionale a un
Transconduttanza come la VBETranscon-
transistor BJT(Operational non nulla
137
Amplificatore Operazionale a Transconduttanza (Operational Transcon- 137
ndenti dal- (e dipendente
ductance dalla
Amplifier). Gdiff
Il simbolo = RC/[2(r
temperatura), le non
a trapezio RE)]indica
E +infinite
ruotato (e dipendenti dal-
che il disposi- = RC/[2(r
ductance81Amplifier). Il simboloGadifftrapezio E + REindica
ruotato )] che il disposi- 81
anza gm, la la ha
tivo corrente) in corrente.di emettitore re e transconduttanza gm, la
un’uscitaimpedenza tivo ha un’uscita in corrente.
ore (effetto Tipicamente
corrente RE è che
di collettore piccolo,
varia 100 Ωtensione
con la o meno, ocollettore
con nal= può essere
1,05 omes-
(effetto Tipicamente
Figura RE è piccolo,
2.65 Miglioramento del 100CMRRΩdell’amplificatore
o meno, o può differenziale
essere omes- Figura 2
so del tutto. Sono possibili guadagni di tensione differenziale di mediante
so del un generatore
tutto. di corrente.
Sono possibili guadagni di tensione differenziale di mediante

© 978.88.08.52114.9
© 978.88.08.52114.9
il miglio- Early) ecc., si è tentati di chiedersi quale transistor sia il miglio-

© 978.88.08.52114.9
qualche centinaio. qualche centinaio.

© 978.88.08.52114.9
n transistor re. Esiste il transistor “migliore” o forse addirittura un transistor
li riportati ideale? Si Sepuòscorrete
determinare gli elenchi il guadagno di modocome
di transistor, comune quelli considerando
riportati Si può determinare il guadagno di modo comune considerando
segnali identici v su entrambi gli ingressi. Se ragionate corretta- Esercizioidentici
segnali 2.18. Verifica che questegli
vin su entrambi espressioni
ingressi. sono corrette. Quindi
Se ragionate corretta- Eserc
nelle Tabelle 2.1 e 2.2 e, soprattutto, nella Tabella 8.1 contenen-
TransisTor bipolari

contenen- in
specchio progetta 44 un amplificatorespecchio differenziale che funzioni con alimenta- 89 proge
mente 44
(ricordando
te i transistor per piccoli segnali, che R regge entrambe le correnti di emetti- mente (ricordando che R regge entrambe le correnti di emetti-
on esiste il (2 1punti)vi accorgerete che non esiste il zioni a ±5 V, con Gdiff = 25(2epunti)
1
81 transistor Rout = 10k. Come al solito, poni il punto zioni
tore), troverete che:

Corrente di drain, ID
reali sono tore), troverete migliore. che:Ciò perché tutti i transistor bipolari reali sono ingres
diingresso
riposo del collettore a metà di VCC. di rip
tendono a soggetti alle stesse leggi fisiche, quindi i loro parametri tendono a analogico analog

TrAnsIsTOr
GCMdello 1V/div GCM = –RC / (2R1 + RE) 1V/di
c. scalare con la dimensione = –Rstampo, C / (2R1 + laRcorrente
E) ecc.
A. Polarizzazione con un generatore di corrente a. pola

© 978.88.08.52114.9
e non ci si Tuttavia, un candidato a “transistor ideale” esiste, se non ci si
Qui abbiamo
limita solo alla ignorato struttura la npn o pnpre(Figura
piccola , perché2.56). R1 è tipicamente
Questo disposi- grande,
uscita PWM
Il guadagno
Quiingresso
abbiamo di modo ignorato comune la piccola dell’amplificatore
re, perché R1 èdifferenziale tipicamente grande, può Iluscita
guada P
to disposi- (in (in ingre
tivoalmenoha proprietàdiverse quasi migliaia ideali:di ohm. In
VBEtaratura= realtà
0 Vbuffer (!),avremmo(incluso potuto
assieme a un valore ignorare essere al ridotto
almeno filtro)diverse enormementemigliaia di mediante
ohm.taratura Inlarealtà
sostituzione
buffer (incluso
avremmo di Rpotuto
1 con un ge-
ignorare essere ri
al filtro
un valore

bIPOLArI
neratore di transistorIn
corrente. ideale
questo modo R nell’integrato) neratore
di anche
g molto R . transistor
Il
alto CMRR (quindi ideale
è perciò
bassa polarizzazione
rapprossimativamente:
) e β moltonell’integrato)
alto. E come se non anche5V/div R . Il CMRR è perciò polarizzazione 1 diviene effettivamente molto
approssimativamente: 5V/di
me se non m E e E
grande e

capitolo 3
grande e il guadagno di modo comune va quasi a zero. Se preferite,

Capitolo 3
oni – è am- bastasse, la corrente può scorrere in entrambe le direzioni – è am-

Capitolo 2

Capitolo 2
ne migliorata mediante la retroazione.
bidestro, oFigura
“bipolarità” 2.53 La(dire stabilità Rche / (rdella
ha + la Rpolarizzazione
“bipolarità”
) viene migliorata
suona meglio mediantepotete immaginare
retroazione. un’escursione
uscita
la R / di
(r modo
+ R ) comune all’ingresso; il potete uscitaim
ona meglio 1 e E
analogicadi corrente agli emettitori 1 e E
analog
che dire che è un “transistor bipolare bipolare”). Al pari di un BJT generatore mantiene una corrente totale generato
di un BJT (a valle (a val
normale,
Esaminiamo è un dispositivoun tipico aesempio transconduttanza: (Figura 2.64) se pilotato
per acquisire da un se- una di emettitore
del filtro) costante,
Esaminiamo un tipico suddivisa
esempio in parti
(Figura uguali 2.64) tra iper dueacquisire
circuiti diuna di del
emett filtr
o da un se-
quando gnale certapositivo in ingresso VBE , eroga degli una corrente in uscita collettore,5V/div per simmetria. L’uscita perciò resta invariata. La Figu- collettor
5V/di
ùuscitaavantiche par- familiarità
di retroazione. con gliNe amplificatori
vedremo differenziali.
esempi più avantiche quando par-certa familiarità con gli amplificatori differenziali.
ra 2.65Ilmostra un di esempio. Il CMRR di scelto
questoper circuito, utilizzan- ra 2.65 m
va assorbe82 è gm volte più grande
Il resistore
leremo didella eretroazione.
collettore viceversa RC viene (con scelto una VBE pernegativa
una corrente assorbe a ri- resistore collettore RC viene una corrente a ri-
ensione corrente).
poso di 100È µA. Al contrario Come di un BJT,
di solito,una però,
poniamo è non invertente.
il comprensione
collettore a 0,5V Tutti i do la coppia di transistor monolitici
poso di 100 µA. Come di solito, poniamo il collettore a 0,5VCC LM394 per Q e Q , sarà circa do la co
nte. Tuttidella
i retroa- davvero necessaria migliore della CC retroa-
1 2

la retroazione
Tensioneopera segnali
per avere
gate-source, sono V lariferiti
massima
(V) a massa. escursione Bellissimo. dinamica. Il resistore di collet-
Tensione 100 per000:1
gate-source, avere (100
V la dB)
massima
(V) per la continua.
escursione L’intervallo
dinamica. di
Il modo
resistore comune di in
collet- 100 000

Capitolo 2
zione GS per capire questo circuito. Per esempio, la retroazione opera Figura 2.73 Forme d’onda di un amplificatore di classe D: una sinu-
GS Figura 2.
Come lavora il transistor ideale? Lache Figura 2.57 mostra un cir- di ingres- ingresso
toreadi20QkHzper questo circuito va da –3,5 V a +3 V; è limitato all’estre- ingresso
. Il segnale
stra un cir- di ingres- tore di Q 1 può essere
riducendo omesso,
l’impedenza dato
di ingresso daelìdi nonuscita.viene prelevata
Il segnale soide 1 può in essere
ingressoomesso, controlladato che da lì(lanon
il duty-cycle vienediprelevata
frazione tempo soide a2
cuito a quattro transistor noto come “stadio di transistor a diaman- mo inferiore dalla 45 èconformità del generatore di corrente di emetti- mocuiinfer

TransisTor a effeTTo di campo


TrAnsIsTOr A EFFETTO dI CAmPO
otta di uninfattore
a(punti)
diaman- alcuna
pari uscita Rgate
.Grafico viene scelto di Rin1delle modo di tale di da dare Iuna corren- alcuna di. R
uscitaL’aggiunta 1 viene scelto inJFETmodo di tale da3.51.dare Iuna corrente in il
45 in cui il segnale ALTO) di un’uscita push-pull commutata. Queste
funzione dellafigura
Figura so
tensione vede
3.52
2.72 la
L’aggiunta
di 1resistenzalogaritmico
per digli (piccoli)
stessi effettivamente
correnti
resistori
JFET Figura di ridotta
drain
emettitore
3.51. di
(punti)
JFET un
migliora infattore
funzio- la pari
funzione Figura
della tensione2.72 gate perdi gli(piccoli)
stessi resistori di emettitore
Figura migliora
JFET funzio- la
to caso è equivalente te”.te Questo
totale circuito
transistor
di emettitore aè una
diamante variante
di 200 µA,dell’emitter
suddivisa follower
in parti pnp-npn
uguali in
tra i tore
forme e all’estremo
totale di
d’onda transistor
emettitore
sono superiore
diamantedalla
aottenute
di 200 da µA,
un tensione
suddivisa
chip di riposo
amplificatore in parti del collettore
uguali
stereo tra
TPA3123,
47
i .
due tore ed’o
forme al
pnp-npn in
aria di 10 nA che convenzionalmente nano
stabilità al guadagno
benetermica a 10 pA, di tensione
ben
nell’inseguitore
definisce al di
la tensione sotto dello di stadio.
della
push-pull. cut-off In
corrente questo caso
arbitraria
gate-source di
VGS(off)è .equivalente
10 nA che stabilità
convenzionalmente termica nell’inseguitore
definisce la push-pull.
tensione di cut-off gate-source V .
piacevole!).configurazione cascode di Non dimenticate a +15 V, che questo amplificatore, come tuttiModulated gli am-
GS(off)
Non
funzionan
daFigura Ω2.29:versoun inseguitore in ingresso funzionante e mostrano l’uscita PWM (Pulse-Width
ente
n ingresso due latiaquando
Più un resistore l’ingresso 200(differenziale) massa è zero.
(per niente Dalle formule
piacevole!). Piùlati quando l’ingresso (differenziale) è zero. Dalle formule ap- – “modul

TrAnsIsTOr bIPOLArI

TransisTor bipolari
apitolo 4) tratteremo complementare
appena ricavate, npn-pnp è collegato
amplificatore in parallelo
ha un guadagno e polarizzato con
differen- plificatori
– “modulazione
pena a transistor,
ricavate, dell’ampiezza
questo deve avere
degli
amplificatore un collegamento
impulsi”) ha un primaguadagno del per la
filtro polariz-
e l’uscita
differenzia- plificato
izzato con 2.57 avanti in questoideale capitolo (e dicontiene
nuovo nel
un Capitolo 4)
a tratteremo Figura 2.57 a. Il transistor ideale OPA860 contiene un transistor a
85 Figura generatori
A. Il transistor
diretroazione
corrente; lesufficientemente
uscite
OPA860
degli emettitori
transistor
zazione
finale smussata intriangolo)
continua a valle edelle basi.
filtro Se
delcoppia l’ingresso
di passa-basso
LC èd’uscita.
accoppiato Scala capaci-
orizzon- zazione
finale smu
erdi
ti essere
2VBE)in grado ziale
di (il
diamante di triangolo)
10
la e un guadagno e una coppia di modo di specchi comune di corrente.
in di(traslati
dettaglio 1. Omettere
Un per di
secondo 2VBE
essere )re-grado
il in diamantedile di(il10 e un guadagno una di modo comune
specchi di
di corrente. 0,55. Un Omettere
secondo il re-
R L3.3.2 mcorrente di drain in funzione
>> 1/g (e dove perciò ci si aspetterebbe che il guadagno di transistor RL >10
tale:
tivamente, >a µs/div.
1/g perm (e dove
esempio, perciò
occorre cibuffer
si aspetterebbe
avere dei resistori b. che delleil guadagno
basi verso di tale: tivamen 10 µ
denza pilotano
sistore un
a da inseguitore
1k innalza d’uscita
ililvicinoguadagno push-pull
didifferenzialecon transistor aIl 50, corrispon-
ma abbassa diamante opera come
sistore da 1k innalza il guadagno differenziale a 50, ma abbassa di uscita. Il transistor a
daai terminali di 2.63
corrispon- La transistor
Figura diamante
determinare
mostra opera
il circuito come
guadagno buffer
di base. uscita.eb.
diL’uscita
tensione l’impedenza
viene transistor
presa aia85terminali di
resa tensione fosse
della moltotensione all’unità).
drain-source: Tenendo conto didaquesto tensione
massa. Unafosse cautela molto vicino
aggiuntiva all’unità).
per Tenendo
gli amplificatori conto
differenziali, di questo 85
massa. U
. Il nodo in undiamante
rminale
denti, che
l’impedenza
collettore quindi
consiste
questo
rispetto difunziona
di una
ingresso
circuito.
a massa;
coppia alla stessa
complementare
(differenziale)
questa è corrente
chiamata da di riposo.
di circa
inseguitori
uscita 250k
a Il
dia nodo
terminale circa in
emet- 50k diamante consiste
l’impedenza didiuna coppia
ingresso complementare
(differenziale) di
dainseguitori
circa 250k diaemet-circa 50k
effetto, il guadagno di tensione del semplice inseguitore a JFET in
titore effetto,
particolare
corrispondenti il guadagno
per quelli
con disenza
offset tensione resistori
cancellato. del semplice
tra gli inseguitore
emettitori: i a JFET
transi- in partic
nti
di del classico
specchi comune
titore
sche-
singolo (si ed èèlal’emettitore
corrispondenti
possono conduttanza
Le sostituirecon
Figure
configurazione effettivo,
offset
2.53B-D
cancellato.
i transistor
più d’uscita E. dello
Infine,
illustrano
comune. Si una
stadiopuòcoppia
alcune divarianti
vedereingresso di specchi
questodelcon dei sche-(si possono sostituire i transistor dello stadio di ingresso con dei
classico
questo di Figura 3.40 diviene: stor di bipolari
Figura 3.40 possono diviene: tollerare soltanto 6 V di polarizzazione in- stor bip
aeilun’uscita
circuito B aggiun- di corrente
Darlington
amplificatoreSi può ma Figura porta
stimare
come
46 2.54
per le
a retroazione
un due
laelevare correnti
Eliminazione
stabilità
dispositivo l’impedenza
della termica separate
della
componente
che amplifica di
retroazione
di und’ingresso collettore
similecontinua:che
il segnale a
riduce un’uscita
nell’ordine
circuito l’impedenza
ricordando
ildiffe-
circuito deiB aggiun- alle SiDarlington
può stimare
intrigante, Figura “tecniche
2.54
46
per elevare
la stabilità l’impedenza
termica
di polarizzazione
Eliminazione della di un d’ingresso
simile
riferita
retroazione alla che VBEnell’ordine
circuito ricordando
”, “bootstrap
riduce l’impedenza dei intrigant
alle
diffe-
ipendenza dal- Lala corrente
frequenze di didrain
segnale. (a VGSC,costante) presenta una dipendenza dal- versa base-emettitore prima della rottura; perciò, l’applicazione versa ba
liorare
cita è la
zero linearità comune,
megaohm,
eche l’effettivo
caduta se collettore
necessario).
base-emettitore dove
decresce la corrente
di circa di
2,1 uscita
mV è
per zero
un au- del megaohm,
che la frequenze
caduta
collettore” se e necessario).
di segnale.
base-emettitore
“stadio di uscita decresce
a Darlington di circa 2,1
complementare mV per un con au- del colle

TrAnsIsTOr bIPOLArI
ge una in degenerazione diunemettitore per migliorare la linearità e

© 978.88.08.52114.9
renza e la lo tensione
converte un segnaleinsucontrasto solo con terminale, in modo
© 978.88.08.52114.9

nine modo
ggiunge idealizzata
a ciòtale sechela tensione
iRicordate inchedrain-source,
ingresso ailsolitamente
guadagno (tra i terminali
emassimo Bcircuito
ed
di un l’immagine
E) èamplificatore
dizero. Come idealizzata
in
acon
di una
bmento
tensione
Ricordate
di temperatura differenziale
che il guadagno in ingresso
di 1 °C Amplifier).
e che massimo maggiore
la corrente di unnomi distruggerà
diamplificatore
collettore lo
cresce con β potenzte
di una
o. Come in
orrente
siamo in parte –unOperational
in- mento
che tipici
si
di circuiti
la temperatura
predicibilità
Transconductance
considera valle di
del 1 guadagno;
°C
(inseguitori, che la generatori
Amplifier).
(e della
ilcorrente
cui Altri
diffusionenomi dicollettore
C aggiunge
corrente
utilizzati
siamo
cresce
(3.14)
in
ciò un
parte
in-
stadio
potenziato”.
– Operational di ingressoTransconductance
(se non c’è alcun resistore Altri
interemettitore). utilizzati (3.14)
Un stadio d
pedenza un BJT
emettitore normale, a massa ogni corrente
aogniterminale entrante
Nel singolo, (o uscente)
polarizzato dall’emetti-
sia desi-
0,5 base-e-
VCC di èingresso emettitore
di“generatore
un fattore di a massa
10corrente a terminale
per ognicontrollato aumento diin60 singolo, polarizzato
mV della“transcondut- a
tensione base-e-0,5 V CC è
si
mmaginaredesi- dique-
all’emetti- ingresso
ecc.) di
sonopossano un fattore
“generatore
colpevoli:
seguitore di10corrente
utilizzarne
Paragrafo
per
dell’ingresso,
l’uscita. aumento
controllato
3.1.4 emaggiore
per
Figura
di
caso, 60
inaumentare mV
invece,
tensione”,
3.13).
della
Si può
tensione
l’impedenza
in“transcondut-
cui
immaginare que- sonoresistore tra(ovvero
gli emettitori limita laPercorrentetensione”, di rottura ed evita la il resistore
Rllettori.
del
ecessita partitore
di e tore
mo-di deve
20
mettitore V
Se apparire
(in
(ovvero
avete
(aumentando volt). al
bisogno collettore.
4%Nel caso
per
di un mV). diQuesto
un
Per componente
amplificatore
esempio,
guadagno se Rdi necessita
operazionale
fosse
tensione di
sostitui-
2R2 del partitore tore”,
R1 ecollettori. in il
un solo di 20
mettitore V (in volt). 4% Nelper caso
mV). di un amplificatore
esempio, se R operazionale
fosse sostitui-
2
BJT o, equiva-
deri
tore”,un’uscita
dove sto G
differenziale,
“macrotransistor”
CC
fenomeno è il rapporto
come e opportunamente
questa viene
“portatore
tra
l’analogo la conduttanza
presa
di corrente
dell’effetto
i valoritrapositiva
di
i due
Earlydrain nei ediBJT
la secon-
transcon-
o, equiva-
e mo- C.doveAmplificatori
SeG avete
“macrotransistor”
distruzione,
CC
maè ili bisogno die “classe
transistor
rapporto ditra unlamaggiore
“portatore
potrebbero D”di corrente
conduttanza guadagno
risultarne positiva
di di
degradati
drain
2 di tensione
e lasecon-
comun-
transcon- in un solo C. amp
distruzio
ta VBE aggiuntiva); due
Quanto connessioni
massimo
ilto dastadio, un guadagno
diodo,
dificando
max
vale di alimentazione.
un approccio
il(CCII+).
guadagno? differenziale
siilavrebbero
rapporto, Ètemiamo (REè=quello
tre cadute
possibile
per
abbastanza adattarlo 0)
di èdiodo
semplice ladimetà,
alla tra
utilizzare
caduta
da lecioè
Vbasi
calcola- BEun
(per Qun
aggiuntiva); ilmassimo
to
2 e da generazione”
digeneratore da stadio,
un diodo,
max guadagno
un
(CCII+). si
approccio differenziale
avrebbero
Noi tre cadute
possibile
temiamo (R
che è = di0)diodo
E quello
possa èavere
la utilizzare
di metà,
trauna le cioè
basi
crisi un (per
didi Q2un e
generatore
alcola- da generazione” Noi che possa avere una crisi di Una
que (in
duttanzasoluzione
termini (G interessante
di b, rumore
= garbitrario) per
ecc.). tutta In questa
entrambi faccenda
i casi della
l’impeden- dissi- Una
que solu
(in
duttanza (G gos/gun’impedenza
= arbitrario) )carico
alla 20 tensione e corrente o didi
rideale funzionamento os/gcirca
m) alla tensione eladi
corrente di(infunzionamento
1re suoefinito
ingres-del (o,85più B per
circuito
codice re: Qlentemente,
La
punto
immaginate
identità,
Texas
3,quindi,dicircuito
lasciando
di riposo
corrente max come
Instruments
con quindi
un’ondulazione Dcome
grande combina chiama
m circa
umiltà, una
le ilattivo.
simmetrica
lo
suo
volte
caduta
tecniche
d’uscita
transistor
chiamiamo
la
Dato tensione
di
di
del diodo
che
Figura
segnale la ai
“transistor
valore
(in
sua (il
2.51 capi suo
volt)
d’ingres-
finito
codice
della
impedenza
eideale”.
del
(o,
aicircuito
capi
serieèpiùmolto
B per Q
identità, punto didi
3, quindi,
lasciando riposo
corrente
maxquindi
con come
grande carico
umiltà, una20 volteDato
caduta
attivo.
lo chiamiamo tensione
diodo
che ai
lacon
“transistor suacapi volt)
dellaaiserie
impedenza
ideale”. capi
58è molto
finito g = 1/r ) (abbiamo
comunemente,41 definito unaG perché
conduttanza è circa
d’uscita costante di con
valore la corrente
finito g = 58
e
1/r ) zapazione
d’ingresso
(abbiamo di potenza
cala
definito (e della
drasticamente
G perché distorsione)
durante
è circa negli
la
costante amplificatori
conduzione la inversa.
corrente linea- e pazione
za d’ing
so, ènella
OPA860 R)l’ingresso
“amplificatore
didiRR max operazionale ascelte
transconduttanza” (OTA di RR31alta,
.esono
Come perpossibili
l’amplificatore a diemettitore incomune a terminale
zazione.
nza” (OTA 1.3alta,
Come
eottenere per una
(queste
4sono l’amplificatore
ultime verrebbero vain emettitore comune
insumodo adaterminale
produrre di R4 (queste ultime verrebbero scelte sumodo da produrre
vicinipossibili guadagni di tensione singolo stadio di o1000Quanto max
picco-
os o
Quanto quale sono alla 1maggiore
cresce
perfezione distabilità (una della
variazione polarizzazione.di picco- os
piùi sono vicini alla guadagni
perfezione ro e gquesti tensione
componenti? singolo
Icorrente).
transistor stadio di 1000
e-source
izzazione viene
della baseperciòvista
singolo,
una più
corrente
o più utile,
ali resistori
terminale
40
. di
Una rispetto
di
riposo
tale di a ro equando
drain
emettitore
appropriata,
configurazione gosquesti
R , dipendenticomponenti?
la
riducono
per
non tensione
esempio
può dalla
la
I transistor
corrente).
gate-source
distorsione
essere 100 mA
impiagata a Per-
viene
spe-
per un
con gli
riunaUna
di classe
perciò
singolo, digressione
corrente AB
utile,
resistori
di è riposo
quellainteressante:
rispetto
di di aabbandonare
emettitore
appropriata, osil pozzo
, dipendenti
R riducono
per di corrente
completamente
esempio dalla
la distorsione
100 dil’idea
mA emet-
per di
a Per-
spe-
un
ri diUna clas
nto che lo segnale)
ideali OPA860 e Notate
l’ingresso
e OPA861 che
2 calail
hanno valore
della queste dei
stessaE resistori
quantità.
caratteristiche: di polarizzazione
FintantoV = 3 che
mV della base
ideali OPA860 o più e
40
. Una
OPA861 tale configurazione
hanno queste non
caratteristiche:
E può essere V impiagata
= 3 mV con gli
mo
per guadagno
innalzare di
l’impe- ciò,
se del per
mantenuta esempio,
guadagno. costante. è necessario
Questo avere
effetto sia
limita g R
mil L sia
massimo G os maggiori
maxguadagno di titore
unociò,
se mostrato
stadio
delper esempio,
guadagno. in
lineare Figurae è 2.65
utilizzare
necessario presenta
invece
avere qualche
uno
sia schema
g R variazione
sia “a
Gos
commuta-con
maggiori la titore
uno stadm
rimane entrambi
tipico amplificatore
schemi
di
12questi
i transistor diaudio
sono
gmcon =sul di
polarizzazione
circuiti nella potenza).
potrebbe
regione finora
raeil= Ilattiva,
essere caso
discussi,
Ω, Zpeggiore
aumentato
iloutpunto ma
=generatore A per
deve ||la
rimane stabilità
2essere
innalzare partel’impe-
tipico amplificatore
di (max schemi12 mV), audio
dierrore di
polarizzazione
gm V=che potenza).
95decresce
mS, re finora
= alIl
10,5 caso peggiore
discussi,
Ω, oppure
m L
= ma
Zout della per
54dovete
kΩdeve
max
la stabilità
essere
pF, Qparte di
|| 2utilizzare
ore di corrente 41 di (max 100
un per
amplificatore mV),
un errore 95sourcemS,
guadagno 10,5
massa< 1%, con oppure
un 54dovetekΩ pF,
utilizzare
di corrente temperatura,
di
zione”: 100 per
immaginate perché
un sul guadagno
i transistor < crescere
1%,
inseguitori del temperatura
push-pull tempera
zione”: i
conto della corrente La versione OPA861 di TI omette buffer in ingresso ed è disponibi- termica
èplifica-
disponibi- sitermica un si verifica
anello quando
complessivo ili guadagno
didiodi didovreste
retroazione polarizzazione della continua, non sono un ter-
argomen- undisi verifica loroquando i diodi di polarizzazione non sono ter-
BE 2
fisso;
Iout(max) può
= ±15 denza
quindi
mA. d’ingresso,
determinare
Il lorodrain guadagno ma allora
massimo come èdei5100. tenere
nell’amplifica- conto
Difficilmen- della corrente
Iout(max) = ±15 anello
mA. Ilcomplessivo guadagno di retroazione
massimo dellaconnessione
è 5100. continua,
Difficilmen- un argomen-
in
inidiTabella
involu-
potrebberotore3.1) le
essere qualche
nel come
piccolo espediente,
caricoinvolucro sul come
SOT-23. un
(questo carico
Questo è ilattivo,
è parametro
uno una connessione
nostri G tipi in di Tabella casco-
involu- 3.1) (al
e Qritmo
qualche in Figura circa
espediente, –2,1
2.72 mV/°C;
come
vengano un Paragrafo
carico
sostituiti attivo,con2.3.2),
una
un facendo
paio di cresce-
transistor casco- e(al
Q ritmo
in F
micamente toditransistor,
chebase, discuteremo
accoppiati nel
piùaitrascurabile.
nonricordando transistor Capitolo di 4. Bisogna
uscita.
Valori opportuni essere sicuri cheessere
potrebbero teun micamente
3
to che accoppiati
discuteremo ai transistor di male!
uscita. 3
a singolo che ladisponibile
variazione dell’ingresso definibile ideale, ma di genel
comunque Capitolo
niente 4.aBisogna SiVpossono essere crea-sicuri che unre la cor
max
ngresso tecrodefinibile ideale, ma comunque niente male! Siperpossono lacrea-
vvicina
titivodegli a Gmax.essere
altri
potrebbe de pereoAssumiamo
un “potenziatore
montaggio
dovete
simile
Suggerimento:R = tenerne superficiale
amplificatore
220k conto
ilvariazione
epeggio
R
di gpreferiti,
= se ”.calcoliamo
guardi
emcon
R133k. ilTornando
vostro
Un in unguadagno
approccio
a considerare
carico
l’aumento ad
molti
sialta
alternativo della
degli
avvicina progres-
impedenza,
altri
corrente
potrebbe Gmax
acia- . reinterruttori,
aaltri-
essere
la
de corrente.
o un
44 Assumiamo
Suggerimento:
Piùquali
“potenziatore
dei precisamente,
ilsostituite
peggio uno ”.
èmcalcoliamo
acceso
R1questi
con una
se chiamiamo
Tornando e l’altro
coppia
considerare
l’aumento
di(per
spento,
resistori
ref il riferimento
della in la modo progres-
corrente
in parallelo,
ta- interrutt
a altri-
cia-
è reintransistor
realtà
44
molti due
circuiti 1volte
riportati la
sostituite
simpatici
nelle nostre2con su
questi
tabelle. Idi
unaciascuna
coppia
oggettini
lettori
dibase:
resistori
(per
esperti esempioin
riconosceranno
parallelo,filtri la di lesionere molti simile
circuiti
didattica amplificatore
simpaticidegli con
inseguitoriguardi in un
oggettini
di source carico di ad alta
esempio
Figura impedenza,
3.43, filtriquesta
sceranno
inseguitore la di sione Inoltre, didattica degrada degli inseguitori
ulteriormente le source
prestazioni di Figura
di un 3.43,
inseguitore questa che, in ogni istante, l’uscita si trovi completamente verso +V le che, in

Capitolo 2
one, al fine di attivi, elimi-
Capitolo 2

riposo
scuno menti
di
circuiti dello
resistenza
inserire ilstadio
sommatoriguadagno
un2Rdi di unuscita
1; quindi
bypass ottenuto
sulla
diamplificatorenotate
corrente mediante
corrispondente
che
resistenza si puòdilarga
a gbanda un’alta
aretroazione,
un aaumento
tagliare oun impedenza
il filo che
integrato- dilifine
al 30 di°C
col- dicarico
elimi-
attivi, riposo
scuno dello
di
menti
circuiti ilstadio
resistenza guadagno
sommatori 2Rdi1;uscita
quindi
di ottenuto corrispondente
corrente notatemediante
achebandasi puòlarga atagliare
un aumento
un’alta il filo che
impedenza
o unintegrato- di 30 li di°Ccarico
col-
CC
roazione dimax è circuiteria
è la ragionedell’interno dell’utilizzo di un carico operazionale
attivo e di retroazione
cascode di nel è la ragione dell’utilizzo di un carico attivo e di cascode nel
3.2.6)
enza se G
d’ingresso) alle
lega source
nel
della(CFB).
ri corrente
di45circuito
impulsi al punto(già
collettore
temperatura
narenella
A degradate
(perché
la retroazione
Alcuni Gdiff
scala andrà
dei
didei
non dalla
scorre
perso.
transistor bassa
(edispositivi
Rnanosecondi);
=questi C/[2(r
corrente);
Qualcosa
quindi
E+ R
di Euscita. R
la(per
)]m ;
ridotta
L Paragrafo
partite
come
Nonimpedenza
guardate
esempio
da
èun moltoqui.3.2.6)
emitter
ill’AD844)
datasheet
se G
follower,
perd’ingresso)
un
ren-am-
max è
ri un
o
alle
di
–V
lega
della CC
impulsi
.
nel Immaginate
punto
temperatura
al collettore
nella A (perché
scala dei anche
andràdei non
transistorche