Sei sulla pagina 1di 2

Ippocrasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


L'ippocrasso è una bevanda antica a base divino aromatizzato e addolcito con miele.

Indice
Storia
Preparazione
Bibliografia
Altri progetti
Galleria d'immagini

Storia
Conosciuto in tutta l'Europa medievale prima con il nome "claret" o "piment", la leggenda attribuisce la sua invenzione al medico
greco Ippocrate nel V secolo a.C. Ma in realtà il nome "hypocras" s'incontra per la prima volta solo a metà del XIV secolo,
probabilmente in omaggio all'illustre medico. DalXV secolo il nome è, definitivamente, "ippocrasso".

Le prime ricette per preparare questo tipo particolare di vino compaiono alla fine del XIII secolo, incluse nel Tractatus de modo
preparandi et condiendi omnia cibaria, e all'inizio del XIV secolo. Esse sono per la maggior parte originarie della Spagna orientale e
della Francia meridionale.

Oggi l'ippocrasso è diventato raro: il suo nome viene principalmente associato in Francia ai dipartimenti dell'Ariège e dell'Alta Loira,
e in Svizzera al Canton Basilea. È inoltre presente nellacucina greca.

Preparazione
L'ippocrasso è un vino molto zuccherato che si ottiene sciogliendo circa 200 grammi di miele in 3 litri di vino e aggiungendo le
spezie dette "royales". Il preparato viene poi lasciato riposare e filtrato prima di essere imbottigliato. L'ippocrasso si conserva perciò
per molti anni.

In realtà ci sono diversi modi di preparare l'ippocrasso: le fonti medievali non sono chiare, ma sono essenziali cannella e zenzero,
mentre altre spezie o erbe sono opzionali. È inoltre dibattuto se si debba far riscaldare il liquido o meno, a differenza del moderno vin
brulé che viene sempre servito caldo.

Bibliografia
(CA ) Robert de Nola, Llibre de doctrina per a ben servir, de tallar y del art de coch...o Llibre del Coch, Barcellona
1520

traduzione in castigliano: (ES ) Libro de guisados, manjares y potajes intitulado Libro de cocina
, Toledo 1525

(nella ricetta nr. 5 viene descritta la preparazione dell'ippocrasso)


(DE ) André Dominé, Die Kunst des Aperitif. Rezepte, Getränke, Philosophie
, (Pag. 21), Kunstverlag Weingarten,
1989, ISBN 3-8170-0013-8
(EN ) Andrew Dalby e M. Dalby, The Shakespeare Cookbook, (Pag. 42-43), British Museum Press, London 2012

Altri progetti
Il Libro di cucina di Wikibooks contiene ricette relative a questo argomento
Wikiversità contiene lezioni su Hypocras
Wikimedia Commons contiene immagini o altri file suHypocras

Galleria d'immagini

Bottiglia moderna di L'Idromele e l'ippocrasso Laboratorio moderno per Preparazione


ippocrasso prodotto a in una rievocazione la preparazione dell'ippocrasso nel
Comdom (Gers) in medievale presso la dell'ippocrasso. Medioevo.
Francia. rocca di Radicofani (SI).

Il Llibre del Coch di


Robert de Nola (1520).

Estratto da "https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Ippocrasso&oldid=97308179
"

Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 20 mag 2018 alle 15:29.

Il testo è disponibile secondo lalicenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo
; possono applicarsi
condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.