Sei sulla pagina 1di 23

SOLIDI DI ROTAZIONE

E
TEOREMA DI GULDINO

SILVIA GIULIANI
MARCO MANZARDO
A. A. 2014/2015
1 TFA A059
I solidi di rotazione in natura e nell’arte….

2
SOLIDI DI ROTAZIONE

I solidi di rotazione sono una classe di


solidi che si ottengono tramite una
rotazione di 360° di:

!  una figura piana intorno ad un suo


lato o ad una retta;
!  una linea g (retta o curva) intorno
ad un’altra retta.
3
Rotazione di un poligono Rotazione di una curva

Asse di rotazione Generatrice

Generatrice

Asse di rotazione

Sezione normale 4
I PRINCIPALI SOLIDI DI ROTAZIONE
I principali solidi di rotazione che si
affrontano nelle scuole sono:

CILINDRO CONO SFERA


5
CILINDRO

Il cilindro è il solido
ottenuto dalla
rotazione di un
rettangolo attorno ad
uno dei suoi lati.

6
CONO
Il cono è il solido
ottenuto dalla rotazione
di un triangolo
rettangolo attorno ad
uno dei cateti.

7
SFERA
La sfera è il solido
ottenuto dalla rotazione
di un semicerchio
intorno al diametro.

8
I TEOREMI DI GULDINO

I teoremi di Guldino consentono


di calcolare il volume e la
superficie laterale di un solido
di rotazione mediante la
conoscenza del baricentro
della figura piana e della curva
che vanno a generare il solido. 9
BARICENTRO DI UNA FIGURA PIANA

Densità uniforme

10
PRIMO TEOREMA DI GULDINO
Il volume generato da una superficie piana che
ruota attorno ad un asse è dato dal prodotto
dell’area della figura per la lunghezza della
circonferenza descritta dal baricentro.

11
APPLICAZIONI
DEL PRIMO TEOREMA DI
GULDINO

12
CILINDRO

13
CONO

14
SFERA

15
SECONDO TEOREMA DI GULDINO

La superficie generata da una curva che


ruota attorno ad un asse è dato dal
prodotto della lunghezza della curva per
la lunghezza della circonferenza descritta
dal baricentro.

16
BARICENTRO DI UN SEGMENTO

17
Consideriamo una curva C di lunghezza l e dividiamola in
n archetti “sufficientemente” piccoli e tutti della stessa
lunghezza h.
L’area della superficie di
rotazione generata da uno di
questi archetti (AsAs+1) è
circa uguale a quella del
cilindro avente lato A’sA’s+1,
ottenuto ruotando l’archetto
AsAs+1 attorno al suo
baricentro G.
Superficie di rotazione

Ma la lunghezza della curva è l = n· h


18
APPLICAZIONI
DEL SECONDO
TEOREMA DI GULDINO

19
CILINDRO

20
CONO

21
SFERA

22
SCHEMA RIASSUNTIVO
CONO CILINDRO SFERA

SUPERFICIE πba 2πbh 4 π r2


LATERALE

SUPERFICIE π b (b + a) 2 π b (b + h)
TOTALE

VOLUME 1/3 π b2 h π b2 h 4/3 π r3


23