Sei sulla pagina 1di 2

Punto (30/01/2018 16:57)

Della mia vita vorrei fare un punto...

Cos è questa emozione che non mi fa nascere?


Schiacciato da un infinito elenco puntato.
Questa caverna da cui non voglio uscire
Senza di te.
I miei occhi si fan ombra da soli
Brucianti per l’animo a scottarmi sicuro
Parandosi a rugiada di fronte a ven taglienti
Dando al suolo occhiaie a falena
Mentre penso.

Perché mi costringi alla distanza?


Voglio seguirti nucleo mio.
Non sto scherzando, ti troverei.
Punto focale dei giorni miei.

Sospensione, tre puntini, nascondo ogni brivido


Non per tutti i miei doveri evitare...
Solitudine, la tua dissipare. Tu.
Disgreghi in mille punti, pixel dei miei sogni.
Senza respiro, si crea spazio nel tempo
...
Di una risposta... Tu.

Nome “de Mart...” inocular acque negli occhi miei


Anche se non bevessi da mesi fluido alcuno
L affetto è sì forte, da stremarmi di vigore
Mart... ire per strade di spine e litigi.
Sei tu il mio punto di fuga.

Se potessi accarezzare ogni tuo singolo poro


Lo farei. Come se ogni agognato stimolo
Portasse al tuo animo senza saperlo:
Stracciato seno che nasconde un cuore
Distanza è sì colma, ogni che ricorda un punto,
Piacere o disfatta. Collana è si tratta
A strozzar carotidi pregevoli di un bacio.
Mancarmici, noi libri, d’esser mai soddis-fatto.

Sei sangue nel mio cervello


Non voglio farti più uscire
Com’è già successo da quando son nato
Sempre, linciaggio di nerva, che sol bramano
Spingerti di sistole, passion d animo
Puro.
Occhio bianco ricolmo d arterie
Lacrimali
Ti cerco da più giri, ribollo di gradi
Trecentocinquantuno,
A volerti in ogni mio gir di sorte
Ma oramai, prova del nove,
Sei punto cieco.

Della.mia vita vorrei fare un punto...