Sei sulla pagina 1di 2

CARATTERISTICHE DEL TEATRO SPERIMENTALE:

- demolizione del teatro convenzionale naturalistico, con l'idea di avere una scenografia
realistica, una situazione realistica

- demolizione del lineare plot (Wilde ha un plot lineare, tradizionale!)

- demolizione di conversazioni trasparenti (cio che ci che si dice rappresenta le parole


usate), adesso si smonta quest'idea, con ci che arriva dall'inconscio.

- azione circolare, opposta al plot lineare, che significa che le cose on si concludono mai,
sono sempre l, la stessa situazione si ripete in continuazione. Essere vivi una tragedia,
significa essere condannati a vivere le stesse situazioni, chiusi in questo mondo.

- il linguaggio non serve a comunicare, anzi un ostacolo alla comunicazione, il dialogo


non aiuta

26.10.16

Lazione era condotta dal dialogo. Il dialogo fa accadere le cose. Questo non vuol dire che
il discorso non sia pieno di figure retoriche. Ne pieno, ma la gente pu riferirsi allo stesso
mondo, pu significare le stesse cose quando parla, per esempio quando parla delle
regole del matrimonio. I personaggi pensano alle universali regole del matrimonio,
parlando delle condizioni economiche di un personaggio. E trasparente nel senso che
fatto per comunicare e funziona, sul piano della comunicazione. Wilde parla ancora con
aforismi, denunciando la verit assoluta.

Si va poi verso un tipo di teatro simbolico. Ma anche nel XIX secolo c del simbolo. Qui,
nel modern drama, i drammaturghi e, poi, i registi vogliono che lo spettatore capisca i
simboli. Molte opere si basano sullazione circolare, non tutte certamente. Quello che per
qualcuno significa progresso, pu non esserlo assolutamente e questo fa riferimento
allantropologia, alla psicanalisi, alla cultura, al riflettersi del problema della colonizzazione,
cosa significa colonizzare, cos il tempo, la percezione del tempo da parte delle persone.
Nel 1905 abbiamo la prima teoria della relativit, poi nel 1916 la seconda. Sono anni molto
importanti in cui persone da diverse discipline stanno tentando di relativizzare il mondo, in
qualche modo. La visione del mondo sta cambiando, si cercano delle regole universali per
leggere il mondo. Lintero ambiente culturale sta andando verso qualcosa che pone molte
pi domande rispetto alle risposte e le domande sono su quale realt intendiamo quando
parliamo di realt, o se intendiamo la stessa cosa quando parliamo di realt, possibile
diversificare la realt o non pi possibile?

Un altro elemento il misunderstanding, che troviamo anche in Shakespeare (Amleto,


Macbeth, ..). Da un lato, dietro al fraintendimento, c una verit, quindi dato da un
errore; dallaltro lato il misunderstanding la regola della vita. Possiamo vedere
personaggi che parlano usando parole molto semplici ma che, nonostante ci, non si
capiscono! Il linguaggio, cos, non pi uno strumento per capire le cose, ma devessere
qualcosa che devessere capito. E uno strumento pericoloso. Pu essere politicamente o
economicamente violento o violento nel senso di problemi di genere (gender).

Una volta arrivati a met secolo, ci renderemo conto che le rivoluzioni tecnologiche e
tematiche di cui abbiamo parlato si sono diffuse.

Abbiamo Samuel BECKETT (1906 1989). Le sue opere hanno a che fare con la fine
degli ani 50 e lintera decade degli anni 60. Scrisse anche negli anni 70. Poi si dedic
alla radio, fiction televisive.

La prima opera, cronologicamente, di Beckett Aspettando Godot che per nacque in


francese. Lui era molto famoso in Francia, visse molti anni l, dichiarando di voler lavorare
per il teatro francese. Fu portata in scena per la prima volta in Francia, dopo la fine della
2^ Guerra Mondiale, nel 1953. Poi fu tradotta in inglese e messa in scena a Londra nel
1955.

Troviamo molte caratteristiche comuni nelle sue opere, come una scenografia minimalista
e lesistenzialismo.

E molto facile/comune dire che le opere di Beckett, o almeno le prime (Aspettando


Godot, Endgame), non significhino niente; ma totalmente sbagliato. Significano molto
invece. Che non c trama, non c comunicazione, sono tutte falsit. Lunica cosa corretta
che NON convenzionale. Sia il linguaggio che lo scenario delle sue opere sono molto
diversi da ci che il pubblico di Londra era abituato a vedere a quellepoca. Mentre le
persone dellEuropa continentale avevano gi visto qualcosa di strano. La scenografia
molto minimale. Essendo tutto abbastanza minimalista,