Sei sulla pagina 1di 370

love

forever
MAGGIO 2016

Innamorarsi
di s

SpEcIALE
dETox
Pi luce
sulla pelle
In vIAggIo
Bhutan,
Paese felice
gIRLS poWER
5 start upper
dingegno
dALLASIA
Rituel di
bellezza
per donne
perfette

Ba r Ba r a Pa lv i n

Spalle
nude
pizzo
crochet
volants
SFILATE

Tornano le
supermodel
TEndEnzE

Lorologino
da lady

FUN, FEARLESS, FEMALE:


divertente nello stile, coraggioso
nelle scelte, super femminile.

THeEsCtK

www.elledecor.it

C UP E
OR
DAM

INCHIESTA

Mamme per
altri?
Le risposte
dei medici

Moda&
Accessori

GIRL POWER

Le ribelli di
YouTube

DAL
MEDIORIENTE

Il senso
fashion del
pudore

Bianco
righe
paillettes
etnico
borchie
techno

ITINERARI

Le ville reali
in Italia
PELLE
Sotto una
nuova luce

www.elle.it

www.cosmopolitan.it

Scopri il mondo

ELLE. ChERChEz LA FEMME!


Lo stile fresco e unico della rivista
di moda pi venduta al mondo.

il magazine di design e
tendenze, arredamento e stili
di vita, architettura e arte.

InChIESta adOzIOnI

29-3-2016 N. 12

n SpE
O
nEg O
O Of

LOrEn

Kate
KinG

SEXY SAILOR

C
in forma

C C

ESCLUSIVO

ha UCCISO
10 VOLtE?

speciale

parietti & lambert

il bacio

Abitare glamour a Londra,


Parigi, Atene e Lione

new dco

arredi e dettagli preziosi


rivive leleganza anni venti

english
text

Creme viso

giOiA! iL REStO NOiA!


Ogni settimana moda, bellezza,
attualit, passioni.

www.marieclaire.it/casa

case couture

rove
Primeepstate
d

gENtE, iL SEttiMANALE dELLA


FAMigLiA itALiANA

edizione italiana - marzo 2016

della
il potere

bellezza

"aSSIEmE a LUI
tOrnO Una ragazzIna"

E anCOra rIdE...

farah dIba
"VEdrEtE In ItaLIa
IL tESOrO dELLO SCI"

MINIMAL

DISEGNARE IL

raVEnna
E St O E
L E

Un universo coinvolgente in cui arredo,


moda, arte, cultura e lifestyle si fondono per
raccontare una vera Maison Experience.

ELIZA CUMMINGS

TECHNO

Capelli

La mUSSOLInI
pIzzaIOLa!

antEprIma
mOndIaLE

STYLE

make up
o

www.gioia.it

COmE zIa SOphIa

FUTURO
LE CREATIVE

UNDER 30

SHOES

SHOPPING

LIBERT DI
TACCO
P R O TAG O N I S T I

LA NUOVA

Prix

AFRICA

d'Excellence

L'UNIVERSIT

DELL'ARTIGIANATO

de la

Beaut
2016

LA TRASGRESSIONE

RELOADED

LA SVOLTA

NAVY

www.marieclaire.it

A PR I L E 2 016

W W W. M A R I E C L A I R E . I T

SPRING

MARiE CLAiRE. FEEd YOUR dREAMS.


il mensile femminile in grado di alimentare
nuovi desideri e stimolare nuove passioni.

Prova subito

LA tU
UA Rivi
iviS
StA pREFERit
itA
A
iN vERSiiONE digit
digitALE
ALE App!

3 mesi gratis*
www.abbonationline.it/apptryandbuy

pROvA SUbitO LA tUA RiviStA pREFERitA


iN vERSiONE digitALE App
pER tAbLEt E SMARtphONE

per te

3 mesi gratis

www.abbonationline.it/apptryandbuy

E pOi AbbONAti CON SCONti FiNO AL 70%


*trascorso il periodo di prova gratuito, l'abbonamento sar automaticamente rinnovato, salvo tua disdetta, al prezzo e per la durata indicati nell'offerta

m a g g i o

2 0 1 6

Or
per o ed eb
lo st
ano
p a g ile savana

. 31
0

in copertina
118 Sfilate Tornano le supermodel
125 Tendenze Lorologino da lady
142 Girls Power Cinque start upper dingegno
161 Psicologia Innamorarsi di s
165 Trend Rituel di bellezza dallAsia per donne perfette
170 In viaggio Bhutan, Paese felice
177 In prima persona Ho fatto il giro del mondo
191 Moda Spalle nude, pizzo, crochet, volants
322 Speciale detox Pi luce sulla pelle

VISTO DA ELLE

Ispir
az
fore ione str
p a g st urbanoeet

57 Stili e idee Scelti per voi


dalla redazione

. 26
3

AGENDA

87 Cultura e spettacoli
Il meglio in anteprima

ATTUALIT

98 Into the wild


Intervista a Elsa Pataky: la fuga da
Hollywood, il marito Chris e i figli

104 Serenata rap Parla Anna Cherubini,


sorella di Lorenzo in arte Jovanotti

108 Rischiose abitudini Intervista


a Marco DAmore, alla vigilia della
nuova serie di Gomorra

113 Federica Pellegrini In attesa


delle Olimpiadi di Rio

118 Viva la femminilit Il ritorno


del corpo sinuoso e sano

125 Tempo prezioso


La nuova eleganza garbata
dellorologeria per lei

oscio,
di cam look
lo
a
d
n
un
Sa
o con
perfett orbido
m

pag .

119

m a g g i o

2 0 1 6

131 Effetti speciali

Assiatou, prigioniera
di Boko Haram
si racconta

Le sorelle Fendi e il cinema


137 Edmonde Charles-Roux
Scrittrice francese e seduttrice
142 Che bella idea!
Il premio Elle Impact2

151 Dopo Boko Haram Assiatou,


rapita dai jihadisti si racconta

161 Innamorarsi di s Come


rafforzare lautostima

165 Oriental beauty Segreti

pa g . 1 5 1

CASA: IL FUTURO GI QUI


Dall11 al 24 aprile, Elle Decor Italia
presenta a Palazzo Bovara linstallazione
Soft Home, Interiors and Digital
Experience: un tuffo nellabitare
del domani, allinsegna di comfort
e tecnologia sofisticata.

di bellezza made in Asia

170 Verso la felicit In Bhutan


177 Faccio il giro del mondo
Il viaggio di Emily

183 Nemico silenzioso Il tumore


ovarico: se lo riconosci, lo curi

moda

192 Barbara Pijama pants e bluse


striped per una top

206 The Lady Tailleur bon ton


217 Little Havana Colori ed energia
232 Argento vivo Il trionfo del silver
240 Sorella hippie Maxi dress romantici
e chemisier bohemian

260 Street forest urbano Fantasie


floreali, tessuti camaleontici

268 Easy life Jeans e basic wear

shopping
276 Moodboard
Sorella hippy

285 White room


Tre stili in cui il bianco regna sovrano

291 Light show


Gioielli per tutti i gusti

302 Safari Express Toni cuoio, sughero


e tabacco per globetrotter

306 Slippers du jour Espadrillas glam


310 Vento africano Dettagli urban
e contaminazioni tribali
ini
lustr
he, ivano
g
i
r
r
Con zzo: ar rillas
o pi espad
8
le
30

pa

g.

Colori sgargianti
e stile caraibico

pa g . 2 2 9

m a g g i o

2 0 1 6

bellezza
& benessere

marco Damore
nella nuova serie
di gomorra

pa g . 1 0 8

316 La forza di Estelle


La ricetta di giovinezza di una top
model e attrice francese

322 Tempo di detox Rigenera il corpo

La coPERTINa

eliminando le brutte abitudini

335 Rossetto mon amour I segreti

love
forever

del trucco labbra secondo tre celebri


make up artist

Amarsi
un po
partecipare

APRILE 2016
ELLE + VERY ELLE CAPELLI + ELLE KIDS

3,50

SPECIALE
DETOX

342 Le scelte di Elle

Pi pura
pi bella
IN VIAGGIO

Tutto quello che c di bello

Buthan,
il paese
pi felice
che c'

DONNE
D'INGEGNO

moda

Corpo
di donna
scoprirsi
senza
svelarsi

5 start upper
da tenere
docchio

lIFesTYle

SULLE
PASSERELLE

DAL MONDO

Il ritorno
delle
supermodel

Riti, segreti
e ricette di
bellezza

TENDENZE

BA R BA R A PA LV I N

345 Le gioie segrete Una casa


dal fascino folk e rtro

N. 04 - MENSILE - POSTE ITALIANE SPA - SPED. IN ABB. POST DL 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/04) ART. 1 COMMA 1. - PROMOZIONE DI ABBONAMENTO LO / MI

Lorologino
da lady

Abito bustier di seta doppiata


di chiffon con ricamo a spirale di
cristalli colorati: Giorgio Armani.
Viso fresco e luminoso grazie
alleffetto blur della Crema Nuda
Light Glow di Giorgio Armani,
che unisce le performance
di un soin multitasking a quelle
di un fondotinta seconda pelle.
Foto Matt Jones Styling Alberto
Zanoletti. Ha collaborato Fabrizio
Finizza. Pettinature Marco
Braga. Trucco Marta Seccia.
Manicurist Isis Antel@artists
La modella Barbara Palvin@
IMG.

350 Il posto delle fragole Un


ingrediente versatile e a sorpresa

354 Invito allarte Da Tiziana Fausti


356 Weekend Matera
359 Oroscopo Per lei e per lui
362 N.B. Nota e annota

or
o,
e
o pietre arge
ra
p nto
p a di risp reziose
g . lende :
2 9 re

il basic wear per uno


stile disinvolto

pa g . 2 7 0

36

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

hearst Magazines Italia spa - Via bracco 6 - 20159 Milano - tel. 0266191

Danda Santini

Direttrice Responsabile Elle Italia dsantini@hearst.it


ElEna Mantaut Vicedirettrice - emantaut@hearst.it
albERto ZanolEttI Vicedirettore moda - azanoletti@hearst.it
FloRIan RIbIsch Direttore artistico - fribisch@hearst.it
EugEnIo gallaVottI consulente alla Direzione (web e brand extension) egallavotti@hearst.it

Attualit

luIsa sIMonEtto caporedattrice - lsimonetto@hearst.it


sIlVIa locatEllI Vicecaporedattrice agenda e spettacoli - slocatelli@hearst.it
alEssanDRa Pon Vicecaporedattrice testi lifestyle e servizi speciali - apon@hearst.it
lauRa lIgabuE - lligabue@hearst.it
bEnEDEtta RossI - brossi@hearst.it
MaRta salaDIno - msaladino@hearst.it
MaRIa tatsos - mtatsos@hearst.it
MIcaEla tEnacE - mtenace@hearst.it

Moda

bEnEDEtta DElloRto caporedattrice centrale - bdellorto@hearst.it


aDRIana DI lEllo caporedattrice - adilello@hearst.it
caRola bIanchI caposervizio - cbianchi@hearst.it
EVa FontanEllI - efontanelli@hearst.it lauRa salsI - lsalsi@hearst.it
FabIola ballaRInI (casting e produzione) - fballarini@hearst.it

Bellezza & benessere

sabRIna bottonE caporedattrice - sbottone@hearst.it


MaRIanna bussola - mbussola@hearst.it
ElIsabEtta sEttEMbRInI - esettembrini@hearst.it

Immagine

alFIERo MalossI Vicecaporedattore - amalossi@hearst.it


Duna gallonE caposervizio - dgallone@hearst.it
cRIstIna nEgRI - cnegri@hearst.it
FlaVIa sIlVa - fsilva@hearst.it
angEla sIMonE - asimone@hearst.it
ValEntIna PoRZIo (photoeditor) - vporzio@hearst.it
EVa a JMonE (photoeditor) - eajmone@hearst.it

Segreteria

aZZuRRa FaVaRo (direzione) - afavaro@hearst.it


salVatoRE saRc (redazione, amministrazione) - ssarci@hearst.it
catERIna casaPIERI - ellebordero@hearst.it

Collabo rato ri

natalia aspesi, tea barbagallo, cristina De stefano, giovanna grassi


Mariella Maggio, Micaela sessa

Casting Consultant
Piergiorgio Del Moro

elle.it

luca lanZonI Responsabile Web - llanzoni@hearst.it


DEsIRE Paola caPoZZo attualit e food - dcapozzo@hearst.it
lucIana caRaMIa beauty - lcaramia@hearst.it
DoRana DEcaRolIs Moda - ddecarolis@hearst.it
gIulIa PacElla Moda - gpacella@hearst.it
FEDERIca PallaDInI attualit e spettacoli - fpalladini@hearst.it
gIoVannI sPaRacIo Elle spose - gsparacio@hearst.it

Ab b o n a m e n ti

Per informazioni contattare il servizio clienti hearst Magazines Italia spa - ufficio abbonamenti - c/o cMP bREscIa 25126
E-MaIl: abbonamenti@hearst.it - FaX 041.50.99.553 telefono Estero 0039.041.50.99.049 - telefono Italia 199.11.55.44
con servizio attivo dal lun al ven dalle h 9.00 alle h 19.00, il costo della chiamata nazionale da telefono fisso di 0,12 al
minuto+IVa, senza scatto alla risposta. Per chiamate da cellulare i costi sono legati alloperatore utilizzato.
servizio effettuato da Koin brescia srl, Via Val Davio 9,25132 brescia gestione operativa Press Di Distribuzione stampa e
Multimedia srl, Via Mondadori 1, 20090 segrate (Mi) labbonamento partir dal primo numero raggiungibile. Per il rinnovo
attendere lavviso di scadenza. le copie in abbonamento vengono consegnate direttamente agli uffici postali decentrati.

Arretrati

Per i numeri arretrati rivolgersi alla propria Edicola di fiducia, che pu richiederli attraverso il servizio arretrati suwww.primaedicola.it. Il prezzo degli arretrati pari al doppio del prezzo di copertina. la disponibilit di copie arretrate limitata allultimo
anno, salvo numeri esauriti. non possibile richiedere arretrati delle versioni con gadget.

Direzione, Redazione, Amministrazione


hearst Magazines Italia spa - Via bracco 6, 20159 Milano.
tel. (02) 6619.3788. (02) 6619.3824. Fax (02) 6619.3071.
E-mail segreteria di redazione: elle@hearst.it
Direttrice responsabile: Danda santini
hearst Magazines Italia s.p.a. - Via bracco 6, 20159 Milano.
Registrazione presso il tribunale di Milano n. 530 del 16 luglio 1987
Pubblicato a Milano nel 1987.

ELLE il giornale di moda pi diffuso


nel mondo 46 edizioni internazionali
argentina - australia - belgio (due edizioni) - brasile - bulgaria - canada - cina - corea - croazia - Danimarca - Finlandia
Francia - germania - giappone - gran bretagna - grecia - hong Kong - India - Indonesia - Italia - Kazakistan - Malesia
Messico - norvegia - olanda - oriental - Polonia - Portogallo - Quebec - Repubblica ceca - Romania - Russia - serbia
singapore - slovenia - spagna - stati uniti - sudafrica - svezia - taiwan - thailandia - turchia - ucraina - ungheria - Vietnam

Iss n

1 120- 4397

Publi s h e r Ell e

MIchEla alPI (group Publisher) malpi@hearst.it


gIoRgIa VEltRI (associate Publisher) gveltri@hearst.it
EllE un marchio di hachette Filipacchi Presse (h.F.P.) e una testata di hearst Magazines Italia spa
tutti i diritti riservati hEaRst MagaZInEs ItalIa spa P.IVa 12212110154, via Roberto bracco 6, 20159 Milano, Italia

hEaRst MagaZInEs ItalIa spa: gente, gente Enigmistica, gente Puzzle, gente Puzzle
collection, gente speciali, gioia!, gioia.it, cosmopolitan, cosmopolitan.it
Elle, Elle sfilate, Elle Kids, Elle luxe, Elle spose, Elle spose collezioni, Very Elle beauty & Fit,
Very Elle shopping accessori, Elle.it, Elle Decor Italia, Elledecor.it
hMc ItalIa srl: Marie claire, Marie claire 2 bellezza, Marie claire bis sfilate, Marie
claire Enfants, Marieclaire.it, Marie claire Maison, Marie claire Maison guida Design

Concessionaria esclusiva per la pubblicit


hearst Magazines Italia spa, Direzione generale Pubblicit:
Via bracco 6, 20159 Milano tel. 02/6619.1. Fax 02/6619.2608.

Italia

DIREttoRE gEnERalE: Marco cancelliere


VIcE DIREttoRE gEnERalE, MaRKEtIng, InIZIatIVE sPEcIalI: Roberta battocchio
chIEF DIgItal oFFIcER: biagio stasi DIREttoRE coMMERcIalE MoDa: Roberta gamba DIREttoRE coMMERcIalE bEauty: claudio brenna - DIREttoRE coMMERcIalE aRREDo: Enrico Vecchi DIREttoRE coMMERcIalE gRanDI MERcatI E cEntRI MEDIa: alberto Vecchione DIREttoRE VEnDItE DIgItal: carla costa
DIREZIonE cEntRo noRD
DIREZIonE coMMERcIalE: Massimilano Fusi - triveneto e Mantova hearst Magazines Italia spa
strada battaglia 71/c - 35020 albignasego (PD) tel. 049/8172876 - Fax 049/8172879
EMIlIa RoMagna, toscana E uMbRIa: hearst Magazines Italia spa Via goito, 8 - 40126 bologna tel. 051/29631.11
- Fax 051/2963130 DIREttoRE coMMERcIalE: sisto casalini
DIREZIonE cEntRo suD
DIREZIonE coMMERcIalE: Massimo scirocco - laZIo E saRDEgna: hearst Magazines Italia spa Via Della
camilluccia, 535 - 00135 Roma tel. 06/688998.1 - Fax 06/68899824 - MaRchE abRuZZo MolIsE: alessandro
Fiorelli Via garibaldi, 47 61032 Fano (Pu) tel. 335/68.91.463 - caMPanIa E calabRIa: Valentina Paparo Via
onofrio Fragnito, 54 - 80131 napoli tel. e Fax. 081/54.56.386
PuglIa E basIlIcata: g.s.P. sas Via Principe amedeo, 93 - 70122 bari
tel.080/5045399 - Fax 080/5045401 sIcIlIa luigi aco Via Rocca Pirciata,15 Makari
91010 s.Vito lo capo (tP) tel.336.549451 - tel/Fax 0923. 975368
PIEMontE, lIguRIa E VallE Daosta: adv spazio Erre srl c.so giovanni lanza, 105
10133 torino tel. 011/6600.100 - Fax 011/6602875
IntERnatIonal aDVERtIsIng haW ItalIa: Robert schoenmaker tel. 02/6269.4441

Hearst Magazines Italia Spa

Presidente - Duncan EDWaRDs


amministratore delegato e direttore generale - gIacoMo MolEtto
amministratore - DaVID FRanKlIn caREy
amministratore - sIMon hoRnE
amministratore - MaRcEllo soRREntIno

Hearst Magazines International

President, cEo - Duncan EDWaRDs


senior Vice President, cFo and general Manager - sIMon hoRnE
senior Vice President, Director of licensing and business Development - gautaM RanJI
senior Vice President, Editorial Director - KIM st. claIR boDDEn
Executive Director, Editorial - astRID o. bERtoncInI

Lagard re Active

c.E.o. lagardre active - DEnIs olIVEnnEs


c.E.o. French & International - costancE bEnQuE
c.E.o. International Media licenses - FRanoIs coRuZZI
brand Management of Elle - FRanoIsE-MaRIE santuccI
sVP/International Director of EllE - ValRIa bEssolo lloPIZ
sVP/Director of International Media licenses,
Digital Development & syndication - MIcKaEl bERREt
EllE International Productions - chaRlottE DEFFE / VIRgInIE Dolata
Deputy syndication team Manager - tRsE gEnEVoIs
syndacation coordinator - sylVIa PElc
copyrights Manager & Digital syndication - sVERInE laPoRtE

International Ad Sales House Global Advertising

cEo clauDIo PIoVEsana claudio.piovesana@lagardere-active.com


china WEnDy lIn wendy.lin@publicitas.com.cn
France-belgium PhIlIPPE lEonaRD philippe.leonard@lagardere-active.com
holland PEtER lanDshEERE peter.landsheere@publicitas.com
Italy RobERt schoEnMaKER rschoenmaker@l-g-a.it
Middle East IVan MontanaRI ivanmontanari@hotmail.com
scandinavia KaRIn sDERstEn karin.sodersten@aller.se
spain MElInDa snIDER msnider@hachette.es
switzerland PhIlIPPE gIRaRDot philippe.girardot@adnative.net
united Kingdom aManDInE DuFouR amandine.dufour@lgalondon.co.uk
united states JEFFREy MolInaRo jeffrey.molinaro@publicitas.com

www.ellearoundtheworld.com
lagardre global advertising, 124 rue Danton, 92300 levallois - Perret. FRancE

Stampa e distribuzione

nIIag - viale Zanica 92, bergamo (bg) - Italia


PER lItalIa: m-Dis Distribuzione Media spa, via cazzaniga 19, 20132 Milano
tel.02.2582.1, fax 02.25825306. E-mail: info-service@m-dis.it.
PER lEstERo: Johnsons International news Italia spa, via Valparaiso 4, 20144 Milano
tel.+39.02.43982263, fax +39.02.43916430.
E-mail: info@johnsons.it.
a causa di restrizioni doganali i gadget non vengono spediti in tutti i Paesi.

. i t
sOlO

su

ell e .it
e

t u t t i i tr e nd mO da & b eau t y e i seg r e t i d e ll e nOstr e star


a n CO r a, u n m a re d i s pu nt i, CO n si g l i, d r i t t e & i s p i r a Zi On i
i n u n mO n d O V i rt ua l e t u t tO da n aV i ga r e

p r ef er i te .

bridal gran tour

Si apre la stagione delle spose. Su Elle.it le novit per il giorno del s direttamente
dalle sflate di Barcelona Bridal Week e di New York International Bridal Week

BARCELLONA

NEW YORK

Dal 26 aprile all 1


maggio va in scena la
nuova edizione di
Barcelona Bridal Week.
Sulle passerelle della citt
catalana sfileranno le
collezioni sposa 2017 da
vedere on line su elle.it/
sposa. Per seguire la
settimana della moda
sposa sui social
Instagram: @mr_bridal_
elle o Facebook @
ellespose, (nella foto,
abito Yolan Cris).
Nella Grande Mela
tempo di nuove
tendenze sposa. In
questi giorni (dal 16 al
18 aprile) sfilano, negli
alberghi pi cool della
citt le wedding
collection. Su Elle.it,
puoi ammirare in tempo
reale gli abiti pi belli
visti sulle passerelle
newyorkesi (nella foto,
abito Berta). E tanto
altro ancora...

Il galateo ai tempi del web. Appuntamento


on line ogni gioved con la nostra nuova rubrica
dedicata al bon ton, in versione 2.0. A tavola
o in ufficio, via WhatsApp o tramite mail, in coppia
o con i bambini, tanti consigli, dritte e suggerimenti
per fare sempre bella figura, da condividere
con lhashtag #EllEtiquette. Perch le buone
maniere non passano mai di moda!

44

e l l e

m a g g i O

2 0 1 6

il bon ton
tra passato,
presente
e futuro va
in scena su
www.elle.it
tutti i gioved
nel canale
magazine.
ge t t y i m ag es

#elleTIQUeTTe: GAlATeO&CO.

i n
Un

c o p e r t i n a

C U rIOs It , sE GrE t I, fAsh I O n t I ps . t U t t I dA sCO p r Ir E .


MOn dO d I st IlE d IE t rO l E qU In t E dI El l E d i fA bI O l A bAl l Ar I nI

guardami
negli occhi
Viaggia molto
per lavoro,
ma la sua casa
a Budapest,
dove nata
e dove vive la
sua famiglia.
La mia
migliore amica?
Mia sorella.
La mia icona
di bellezza?
Mia madre.
E infatti da lei
Barbara Palvin,
la nostra
cover girl, ha
ereditato gli
splendidi occhi
blu cobalto

L IB RI
p R E f E R IT I

AC CE S S O RI

Quelli di Leslie L
Lawrence e i gialli
di Jo Nesbo.

Una borsa
colorata il must
have di stagione.

BELLEZZA

Ultimamente metto
tutti i giorni una
crema idratante per il
viso, mattina e sera.
D E TOX

Una centrifuga di
verdura e frutta,
perfetta per
depurarsi.

f IL M

Il mio preferito
Moulin Rouge
(i due protagonisti
sono fantastici)
e White Chicks.
Sono flm datati,
ma non mi stanco
mai di guardarli.

VIAG G I

bOrsA
wA n G
Al Ex A n dE r
pA n tA lOn I
I MAGEs
GE t t y
M At t

Di Acqua di Gioia, Giorgio


Armani, delle due nuove
fragranze, Air e Sun.

Adoro i jeans skinny con felpa,


giacca di pelle e sneakers, anche
se ultimamente mi piacciono
gli abiti pi classici ed eleganti.

R EL A X

Per rilassarmi guardo cartoni


animati tutto il giorno.

f A S H IO N
TE S T I M O NI A L

jO n Es

BARBARA pALVIN ha incominciato a fare la modella a 13 anni:


Tutto successo cos in fretta...
Allinizio ovviamente viaggiavo
con la mamma, racconta.
Ha lavorato da subito con i
migliori fotografi, firmato
contratti importanti, sfilato per Victorias Secret.
Non si mai fermata:
dura stare lontano dalla famiglia, ma cerco di
essere sempre positiva e
sorridente. Forse questo il
segreto del mio successo.

lOU I s

VU It tO n

In Croazia con la mia famiglia:


la mia vacanza del cuore.

46

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

e d i t o r i
La parola magica del momento?
Non ho dubbi: start up.

danda

santin i

Di rettrice

di

Elle

Italia

di rK

voG el

B e l l a , s c a t t a n t e , n e r v o s a . Dietro ci puoi immaginare un po di tutto. C chi inizia


una nuova vita, chi sceglie un taglio di capelli diverso, chi un altro boy. Ma la cosa bella,
oggi, scoprire quante ragazze grintose ci siano dietro alle vere start up, quelle serie.
Le belle idee che diventano progetto e poi impresa. come se le nuove tecnologie, una
maggior confidenza in se stesse, unistruzione allargata, e il momento giusto, quello
in cui la necessit di reinventarsi aguzza lingegno, avessero risvegliato un energia
nuova, contagiosa, dirompente. Dappertutto crescono le piccole imprese a conduzione
femminile, le ragazze sotto i 30 anni non sognano pi di fare le veline, ma di creare
una start up (evviva! questa s una rivoluzione), fioriscono incubatori a sostenerle, e
chi, come me, ama osservare, scopre con meraviglia e orgoglio quanto talento e ingegno
nascosto ci sono intorno a noi.
Ho avuto il piacere di premiare per Elle allultima edizione del Cosmoprof
Worldwide di Bologna, la pi importante fiera di bellezza, cinque prodotti beauty
innovativi, e tutti italiani: a base di ingredienti naturali, con una fortissima valenza
green, uso facile, packaging riciclabile, apertura a nuovi mercati. Su cinque aziende,
quattro erano al femminile. Abbiamo iniziato a sperimentare in un garage, quattro
anni fa..., mi ha sussurrato una delle fondatrici, raggiante demozione, mentre le
consegnavo i fiori di rito, e io ho pensato che doveva essere poco pi di unadolescente
svelarsi? quando ha avuto la prima visione del suo sogno.
s, perch
Poi, qui nella redazione di Elle, hanno sfilato, davanti a una giuria importante,
cinque progetti femminili a sfondo sociale. Sono le candidate italiane di Elle Impact 2
aBBiamo
un corpo for Women, una competizione internazionale, che coinvolge nove edizioni di Elle (a pag.
E c di che essere fieri: si va da un sistema antimine che converte i campi a rischio
che chiede di 142).
in aree agricole, a una piattaforma per migliorare la vita dei pazienti oncologici; da
essere amato. unidea di ristorazione allargata, dove i pensionati offrono la loro esperienza ai ragazzi
il nostro. delle scuole alberghiere, a un device high tech al servizio dei non udenti, per finire con
ci proviamo una fibra che nasce dal riciclo degli scarti della lavorazione delle arance. Vi aspettavate
in questo idee cos tecnologiche? Cos utili e cos forti al tempo stesso?
Eravamo tutte ammirate nellascoltare le nostre start upper. Colpiva la
numero
luce scintillante nello sguardo mentre spiegavano il loro progetto. Lattenzione al
mondo e ai suoi bisogni: dietro ogni bella idea c un vuoto, ma pochi lo sanno
vedere. La passione: ce ne vuole tanta, per superare gli ostacoli tecnici, quelli
burocratici, il solito non si pu fare. La testardaggine con cui insistono, senza
presunzione, senza eccessi, inesorabili. La pazienza e la professionalit con
cui si ripropongono, businessplan e slides, un evento dopo laltro, alla ricerca
di fondi, davanti ai possibili investitori, come nei film della Silicon Valley.
E poi, quanto sorridono. Con allegria, con dolcezza, con entusiasmo.
Sorridono e fanno bene, perch non c niente di pi bello di avere un sogno
buono e lobiettivo di realizzarlo. E se non ce la si fa? Si ricomincia: gli
anglosassoni, pragmatici, insegnano che non importa quante volte cadi,
ma quanto in fretta ti rialzi. E allora, forza ragazze: siamo tutti con voi!

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

49

m a i l
tut tO

C P OStO P E r t u t t I. PA SSI O nI , Id EE , C At tI v I P E nSI ErI . . .


q u E l lO C h E , C O n G r A n d E l I b E rt , Av E t E SE M P r E vO lu t O S C r I v E r E

E l l E

Test

CHECK
UP
DAMO
RE

&
ri

DR

EE

HE

IN

GW

AY

domande difficili sul piano tecnico


(studiare sempre molto per poter tenere
I
testa); 4. ascoltare pi che parlare (pi
MaNCHI
mm ESTA
informazioni si hanno, pi aumenta la
e pe
Le al r
possibilit di replica); 5. limitare il
dei rispotri?
med ste
GIR
presenzialismo al mordi e fuggi (si
ici
L
Le POW
rib
deve sempre avere qualcosa
You elli dER
Tub i
di pi importante da fare
e
ME
DIO D
e che non va mai
RIE AL
fas Il se NTE
Applicando
hio nso
Il FEMMInISMO? rivelato).
pudn del
queste piccole
ore
PrOPOnGO
Le ITINE
regole, ho sempre
vill RA
e
R
I
dI
SOStItuIrE
in I real
lavorato benissimo,
tal i
ia
soprattutto con i
Il
tErMInE
COn
S PE
nuootto u LLE
maschilisti
che ho
FEMMInOSO...
va na
luc
potuto
e
laura
tranquillizzare,
Cara Elle , ho appenaa letto
finendo
per guadagnare
leditoriale sul numero di aprile.
anche pi di loro. Quando
Posso dire che il termine femminismo
ironizzano sulla nostra incapacit di
non piace alle ragazze perch
rch sa di
fare
squadra, occorre sempre
vecchio. Da trentanni frequento
quento le
rispondere con garbo che stiamo
ventenni (sono docente universitaria
provando a fare peggio di loro ma non ci
nelle materie del diritto dei mezzi di
riusciamo; quando ci dicono che siamo
comunicazione) e alla loro apparente
diverse sul lavoro, meglio negare con
inconsapevolezza corrisponde una
aria di assoluta sufficienza. Insomma, ci
silenziosa determinazione che diventa
sono tante tecniche verbali e
devastante per i loro amici e fidanzati
comportamentali interessanti da
che le vedono correre molto pi
analizzare con questi uomini, che poi ci
velocemente anche dal punto di vista
piacciono cos tanto, per fortuna.
economico. Con conseguenze spesso
Diciamolo: in questi trentanni abbiamo
terribili sul piano affettivo perch,
tolto loro praticamente tutto.
culturalmente, luomo vuole ancora
Bisognerebbe ora educarli ,
tenere la donna un passo dietro di s:
riscoprendo con apposite rivisitazioni il
questo il vero problema. Non a caso ci
vecchio metodo del bastone e della
ammazzano. Sempre pi spesso le
carota, con atteggiamento femminoso,
giovani donne preferiscono infatti
che suona pure carino, per esprimere
avere un figlio senza un uomo accanto
quel vago senso di intellettualit pi
che poi si rivela, nella migliore
sexy possibile, ma senza esagerare,
delle ipotesi, un rompiscatole che
altrimenti ti violentano. Il dibattito deve
vuole limitare il suo raggio di azione
ancora cominciare, secondo me. Buon
allesterno della famiglia. Lesperienza
lavoro e complimenti ancora.
personale mi dice che il metodo che ho
Laura
applicato intuitivamente su me stessa si

strA
Ategi
tegiA
A
Di Aut
utOD
ODifes
ifesA
A

rivelato molto efficace. Ecco i punti


salienti: 1. mai parlare di figli sul lavoro
(per amore di privacy); 2. abbigliamento
austero nelle ore di lavoro e vistosissimo
durante la sera (Armani di giorno,
Moschino di notte, come mi defin
unamica); 3. sorridere sempre ai
complimenti ma replicando subito con

MODA: cOnsiDerAte
Di pi le AntA

Cara Elle, mi associo alla garbata ed


esauriente mail di Miriam pubblicata
qualche mese fa, in cui vi si critica perch
nei servizi di moda non tenete in grande
considerazione le anta. Io sono una
giovane donna (nonch nonna) di 60
anni che ne dimostra almeno 10 in meno
e, seguendovi fin dal primo numero, mi
riconosco sempre meno nel vostro
giornale. Sono quasi sparite, poi, le
splendide biografie delle grandi donne
del passato. Facciamole conoscere alle
giovani che vi seguono. Impareranno
molto e molto apprezzeremo noi.
Ross
Gentile Ross, mi permetto di
dissentire tant che le segnalo un servizio
di moda proprio su questo numero. E non
si offenda per il titolo: Lady non
assolutamente riferito allet ma a uno
stile ben preciso. Quello un po signora
certo, fatto di gonne sempre sotto il
ginocchio, di giacche avvitate ma non
troppo. E naturalmente di borse, scarpe e
gioielli coordinati. Lo guardi con
attenzione. utilissimo. Ed molto pi
divertente della mia descrizione. In ogni
numero poi, nella rubrica Shopping,
trova indicazioni di stile molto precise
relative allet. Quanto alle biografie delle
grandi donne del passato, anche a noi di
Elle piacciono tanto e stiamo
continuando a farle. Su questo numero,
per esempio, a pag. 137 trova Edmonde
Charles-Roux, grande giornalista e
scrittrice francese.
Alberto Zanoletti,
vicedirettore moda

E R R ATA C O R RI G E

Su Elle di marzo, a pag. 395, il sandalo di pelle con zeppa di sude arcobaleno
di Ferragamos Creations. Ci scusiamo con le lettrici e con i diretti interessati.

I n dIRIz zO e-mail elle@hearst.it I n d I R Iz zO p Os TAl E Elle Mail, redazione di Elle, via bracco 6, 20159 Milano FA x 0266193071

la redazione si riserva il diritto di pubblicare le mail che ritiene pi interessanti. ricordiamo di precisare sempre se non si desidera che la mail inviata appaia su Elle.

52

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

C h i e d i l o
A M O r E ,

E. J e a n

A M b I z I O n E , s U c c E s s O . M A A n c h E t U t t O I l r E s t O E d I p I . l A c E l E b r E
G I O r n A l I s t A , c O l U M n I s t d I E l l E U s A , r I s p O n d E A l l E l E t t r I c I

E. JE A N
C A RROL L

giornalista, la sua
rubrica su Elle Usa
seguitissima

ansia, poco tempo, cibo e...


ciccia!
CARA E. JEAN, un anno fa ho ricevuto una proposta
di lavoro straordinaria e mi sono trasferita in una nuova citt. Sono felicissima della mia nuova vita, tranne
per una cosa: non riesco a smettere di mangiare! Ho
cominciato a sgranocchiare qualcosa in pi durante i
pasti, ma ormai sono arrivata al punto di abbuffarmi
ogni giorno, fino quasi a scoppiare. Anche quando mi
sento sazia, quando mi sembra di stare male, continuo a
mangiucchiare... Non appena entro in casa mi precipito
in cucina, apro la dispensa e saccheggio tutto quello che
trovo (per lo pi junk food...). Interi sacchetti e confezioni famiglia! Ho provato a smettere in ogni modo: mi
sono iscritta a gruppi sportivi, ho cercato di pianificare i
miei pasti, sono arrivata al punto di nascondere il cibo
resisto un paio di giorni e poi ricomincio, peggio di prima. Ti prego, aiutami. Sono sempre stata molto magra,
ma a forza di sgranocchiare schifezze, sono
ingrassata di 7 kg! Abbuffona Disperata

tario, e reclamano a gran voce schi-fez-ze, schi-fe-zze!,


come delle scimmie urlatrici. ma per tornare alla mia
domanda: perch hai sacchetti e confezioni famiglia
in casa? Credo che la risposta sia: sono sempre stata
magra. ecco il problema. Quando fai la spesa, continui
a comportarti come una silfide. e smettila di comperare
schifezze. e per schifezze intendo anche quelle cosine
che scegli con cura nel reparto snack bio. in bocca al
lupo, abbuffona disperata. Ce la puoi fare!

ma perch nessuno
mi corteggia?
CARA E. JEAN, sono allultimo anno allUniversit,
circondata da un sacco di ragazzi bellissimi, ma la mia
agenda degli appuntamenti sempre vuota. Lo so che
cosa stai pensando: che sono una sgobbona un po introversa, che non sa da che parte cominciare. Ma ti sbagli:
sono una ragazza carina, ammirata e corteggiata. Mi
piace flirtare e tendo a seguire le tue regole! Dici sempre di sorridere, mantenere il contatto visivo ed essere
brillante... eppure ho limpressione che queste regole
con me non funzionino. Ho instaurato un bel rapporto
con un ragazzo, ma la cosa non andata avanti pi di
cos. Dove sbaglio? Nessuno-mi-considera

Cara la mia nessuno-mi-Considera: ti stai


comportando in modo impeccabile se il tuo obiettivo
ottenere un posto da Jp morgan Chase. ma che senso
ha sorridere e mantenere il contatto visivo in una
situazione romantica? no, non ci siamo! in questo caso
latteggiamento deve essere molto diverso.
sei una ragazza straordinaria, santo cielo,
non una presentazione in powerpoint! Gli
Car a la mia abbuffona disper auomini amano andare a caccia e mettere la
ta: tanto per cominciare, vorrei capire perpreda nellangolo, ma soprattutto amano
V u Oi s CR iV E R E
ch hai sacchetti e confezioni famiglia in
la conquista. pi ostacoli gli metti davanA E . JE A N
C A RRO L L?
dispensa! solo a leggerlo, mi viene lorticati, e pi lui si dar da fare per superarli (e
Invia una mail
ria! Quanto al perch ti diverta a sacchegse dovr superarne tanti, finir per caderti
a elle@hearst.it.
giare la dispensa, presto detto. il classico
direttamente in braccio). e per ostacoli
asse del male: stress, poco tempo e Ciccia. il
intendo le civetterie dei bei tempi andati:
nuovo lavoro ti provoca stress, giusto? ma
dire s e subito dopo no, qualche sotterfugio
diciamolo: entrare in casa e aprire una confezione di
e quel modo di tirarsi indietro squisitamente femminibiscotti uno dei rimedi pi semplici per lottare conle... rifiutati di dargli il numero di cellulare, cos sar
tro lo stress. i cibi contenenti zuccheri e grassi possono
costretto a supplicarti in ginocchio. sono 10 milioni di
ridurre la risposta del corpo allo stress. inoltre, hai gi
anni che funziona cos. non reprimere i tuoi istinti.
dovuto esercitare un forte autocontrollo emotivo e intelCerca di essere una donna. e di essere te stessa.
lettuale durante le otto ore di lavoro, e una volta a casa,
hai una forte carenza di forza di volont. anzi, praticamente non ne hai pi azzerata! e infine, ricordati che
sei un ecosistema su cui prosperano circa 10 mila specie
di minuscoli animali, che hanno un pesante effetto sul
tuo umore, sulle tue voglie e sul tuo sistema immuni-

54

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

Tendenze, culti, personaggi c o m e

p i a c c i o n o

n o i

Visto da
onda
pop
Surfiste glam-chic
cavalcano lo spirito
della stagione,
per i gemelli Dean
e Dan Caten, stilisti
di Dsquared2.
Dal backstage della
sfilata per lestate
2016, una new wave
di colore sommerge
top costume
fluorescenti. In un
sottosopra di obl,
cut-out e dinamiche
tuniche fascianti che
spuntano
da lunghe gonne
bling-bling. Per una
athletic couture
femminile, un po
audace. Che balza
allocchio (www.
dsquared2.com).

revival
pin-up

Viaggio rtro-chic nellatelier


d Bloody Edith. Alla scoperta
di
di una giovane stilista,
col pallino
della moda dantan

pa g . 6 6

quattro
passi a rio

Infradito cartolina che omaggiano


12 tra le spiagge pi famose
di Rio de Janeiro: la nuova
photo-capsule
lanciata da Havaianas

w w w. i ma xt ree. com

pa g . 7 2

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

57

t r E n d
di

l au ra

a p o is

salsi

luisa

gli occhiali da sole,


Swatch The Eyes.

si mo n E t to

Bellezza
in
Bicicletta
Dai parchi in citt
ai prati fuori porta.
Com divertente
pedalare (con stile,
anche meglio)

m e r e n da

il cestino con tanto di


tovaglietta, Cath Kidston.

ru s ti c a

la borsa con lacci


a contrasto,
Carmina Campus.

p oe ti c o

labito lungo con


fusciacca in vita,
Jonathan Saunders.

porter

Bi o

la miscela per le
mani al miele, Neals
Yard Remedies.

s lo ga n

lovely sul cappello


a tesa larga,
Eugenia Kim.

t in Fi or e

con il profumo
Equinox Bloom
Penhaligons.

la radio,
Liberty London.

d r in d ri n

il campanello
da bicicletta,
Ricambi Bici.

cip c ip

ricamati sui
calzini, Cath
Kidston.

a s pas s o

sulle passerelle
con la borsa a
paniere, Dolce
& Gabbana.
tovag l i a

la salopette
vichy, Vivetta.

B on ton

labito con
stampa a fori,
Mant.

c e s tin o

con tracolla
di pelle, Herms.
pulzella

il total look da
passerella, Gucci.

lE

p e dal a re

con la bicicletta
Gran Turismo, Abici.

l im i ted
e d it ion

il blush, Nars
(in vendita da
maggio).
Bouquet

sulla sneaker con


zeppa, Nice Things.

ta B l e clot h

sulle zeppe di legno,


Stella McCartney.
58

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

o b Errauc h

Bicicletta mon amour... Una


lenta pedalata tra le colline
del prt--porter,
punteggiate di abiti tovaglia
da pic-nic, accessori
bucolici e dettagli country:
dal cestino per la merenda
al cappello di paglia.

w w w. i ma x trEE. com / dan i ElE

sEco

El

c u l t i
liga bue

kimono
story

2014

alain
de lon

2013
etro

1999

abba

1940 Lattrice riccioli doro con


ventaglio e abito da piccola maiko

196 6 Il sex symbol Alain Delon fa


capolino sul set del film Tre passi nel
delirio con vestaglia imperial-dandy
1968 La diciottenne, e futura it
model, Twiggy calca le passerelle con
platform geta e mise a tema 1976 Il
quartetto svedese degli Abba d corda al
suo spirito glam-rock in veste samurai
1986 La principessa Diana aggiunge
un dress code allorientale al suo
repertorio da perfetta lady 1994
Lo stilista John Galliano evoca sotto i
riflettori uneleganza rtro-japanese
1999 Madonna icona trasformista sul
palco dei Grammy Awards in jap-style
rosso lacca (firmato Jean Paul Gautier)
20 03 Lattrice Cate Blanchett esibisce
uno star look da principessa nipponica
20 08 Il couturier Kenzo avvolge la sua
moda in stampe cherry bloom 2011
Haider Ackermann reinventa il look
pliss con ispirazione Lanterne Rosse
2013 La maison Etro guarda a Oriente
con casacca floreale; Blumarine (ri)pesca per lo stesso inverno ricami e
silhouette obi 2014 La pop singer FKA
Twigs sfoggia un kimono vintage 2016
Il Sol Levante splende sulla collezione
estiva di Dolce&Gabbana. Jap revival
anche per il dfil di Olympia Le-Tan.

1968
t w i g gy

1940
Shirley temple

1986
l a dy d

i m ages

madonna

2013

blumarine

1994

2016

J o h n ga l l i a n o

o lym p i a
l e - ta n

2011

haider
ac k e r m a n n
60

2003

c at e
blanchett

2008
k e n zo

g e t t y

1966

1976

Tuniche da geisha
e stampe sakura:
lOriente
un fenomeno di
costume. Per star e
e stilisti lontani 2016
dai soliti clich. gad oblbcaen&a
Oggi come ieri

fk a t wigS

ob errauc h

l au ra

w w w. i ma xt ree. com/ da ni e le

di

s C E l T E

D E l

di

ROss I

bE n E DE T TA

M E s E
l e le ga n z a

traformarsi
in uomo...

Sotto. Due nature morte dalla


mostra Robert Mapplethorpe: The
Perfect Medium, fno al 31 luglio
al LACMA di Los Angeles (lacma.
org). In attesa del docu flm
sullartista, prodotto della HBO,
Look at the Pictures. A sinistra.
Profumo maschile: D.S. & Durga.

...perch a volte
la vita delle
donne troppo
complicata.
Carola Bianchi,
stylist di Elle,
sedotta dalla
moda androgina

62

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

fOu n DAT IO n
M A pplE Th O R pE
RO bERT
sC A RpATI DAn I lO
-

A destra. Patti Smith


a fne anni 70 e
sopra, la cover della
sua bio Just Kids.
A sinistra. Un look di
J.W.Anderson. Sotto.
Occhiali da vista,
Stella McCartney.

O b ERRAuC h

Dallalto. Lo stile di
questo mese di Carola
un mix tra maschile
intell, citazioni visive
della New York anni 80
e tocchi iper-moda. Come
lattitudine sporty chic di
Stella McCartney e
quella rigorosa e asciutta
di Cline. A destra. Boot
di gomma, Cline.

s o lo
r aga z zi

IC MR A
ED
x IT TR OE E . C O M / D A n I E l E

l i n ee p ulit e

Maggio Questo mese mi fa venire voglia di ribaltare il clich primavera-fiori-romantico. E di indossare


invece abiti rigorosi. Come quelli del
mio pap che porto da qualche tempo,
con grande affetto. Certe volte penso davvero che essere uomo sia pi
facile! Leggere E rileggere il
memoir di Patti Smith, Just
Kids. lei che ha dato il la
a questa mia ispirazione.
Guardare Il mondo
in grande con occhiali
dalla montatura big. Volare a Los Angeles, per la
mostra su Robert Mapplethorpe, in attesa del
docu-film sulla sua vita. Abbracciare uno
stile androgino, con
grafismi come quello
di J.W.Anderson. Investire In un capo cult,
come un classico trench.

j.w.AnDERsOn

ClInE

sTEllA MCCARTnEy

s h e -M
Male

Sopra. Un ritratto
di Carola Bianchi.
Sotto. Anello in oro
rosa, Repossi.

T T E - - T T E
di

A d rI AnA

d I

lE llo

rivoluzione
industriale
Diesel cambia rotta
e punta sul lusso
democratico. Ce lha
detto Renzo Rosso,
guru del brand,
allapertura dello store
di New York. Insieme
a piccole chicche su di s

Il dna non mente. Fedele alla


sua genetica di rottura e allo storico claim Only The Brave (Solo i
coraggiosi), Diesel cambia ancora
strada. E dopo oltre 30 anni di successi come brand di denim iconoclasta decide di potenziare la qualit, e
si propone come alternativa al lusso.
Tutto parte dal 625 di Madison Avenue, New York, dove da poco stato
inaugurato il concept store del nuovo
corso, una sorta di appartamento con
ambienti che raccolgono le collezioni Diesel, tra tappeti persiani, mobili
antichi e interventi hi-tech. A New
e
tphon
Smar sung.
Sam

Frutta
e ortaggi
a km zero.

Unopera
di JeanMichel
Basquiat.
64

E l l E

Un ritratto
scherzoso
di Renzo Rosso,
fondatore
di Diesel.
M A G G I o

2 0 1 6

A destra, in senso orario.


La vetrina del nuovo store
in Madison Avenue a New York;
una campagna Diesel per la P/E
2016; gli interni dello store
ispirati a un appartamento.

shock magari anche pi ficcanti dei


nostri. Da oggi saremo pi soft.
York abbiamo incontrato Renzo RosCome mai aprire a New York il
so, il fondatore del marchio veneto,
primo concept della nuova era?
che racconta del nuovo corso e ag- Ci porta fortuna: qui abbiamo inaugiunge due o tre cose su di s...
gurato il primo negozio 20 anni fa e
Perch un nuovo cambio di rotta?
qui abbiamo scelto di cambiare.
Dopo decenni di successi in lunChi il tuo designer preferito?
go e in largo avevamo voglia di un
John Galliano.
po di freschezza. Diesel ha fatto la
La tua donna ideale?
storia del denim, ed era ora di dare
Tante e diverse, da Kate Moss a Briunimpronta premium: pi qualit,
gitte Bardot. Comunque sexy.
materiali migliori, pi made in Italy.
Il cibo a cui non rinunci?
Le vostre campagne saranno anco- Tutto quello che produce la mia fatra provocatorie?
toria, quindi biologico e a km zero.
Meno. Nellera dei social network
Gli invitati a una cena ideale?
chiunque pu mandare messaggi
I miei amici dinfanzia a Brugine:
li vedo tutte le settimane e solo con
loro mi sento veramente bene.
Il tuo drink preferito?
Lo spritz.
Ho girato il mondo e provato di tutto, ma alla fine mi piace lo spritz.
Lultimo libro letto?
Siria
mon amour di Amani El Nasif,
David
una storia che insegna tante cose.
versio Bowie
ne
Chi perdoni pi facilmente?
Stardu Ziggy
st.
Quelli che ammettono le proprie
colpe e chiedono scusa.
Lopera darte che vorresti?
Amo Basquiat, e recentemente mi
sono regalato un suo quadro.
Loggetto a cui tieni di pi?
Direi il mio smartphone Samsung.
Il personaggio che ami?
Bodhi, ovvero Patrick Swayze in
Point Break, un cattivo con lanima:
mi ritrovo molto in lui.
La musica che ti piace?
Vengo dal rock, quindi Beatles, Black
Sabbath, Rolling Stones: Starman di
iria
David
Bowie stata per 30 anni la
S
i
r d our sif. musica del centralino di Diesel.
e
v
a
co am N
La Mon ni El
a
Am
di

f a t t o

m a n o

A due passi dai


Navigli, uno
scrigno rtro.
Abiti sartoriali,
gonne a ruota,
pantaloncini
da pin-up. il
new vintage alla
Happy Days di
Bloody Edith

r e C u P e r i d a M o r e

Dallalto. Sul tessuto darchivio a fantasia


hawaiana, bottoni vintage che sembrano
confetti. Laura mentre cuce una gonna.
A sinistra. Un vero bestseller: il top
marinaretto con gilet trompe-lil. Sotto,
a sinistra. Shorts di cotone a vita alta,
ispirati alle dive del cinema anni 50.

a v ita s tre t ta

Sopra. Laura lavora al manichino.


A sinistra. La skirt con applicazioni fatta
con tessuto e passamanerie darchivio.
Sotto. Cartamodelli vintage. Un ritratto
di Edith Head, mitica costumista della
Paramount a cui il marchio si ispira.

C oe r en z a

A sinistra, dallalto.
Laura Distefano nel
suo atelier a Milano
e ritratta davanti a
un paravento depoca.
A destra. New-rtro
hat: dal basco
ricamato
alla paglietta.
66

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

viva le donne. In primis, lepica


costumista della Paramount Edith
Head (sue le mise di Grace Kelly
ne La finestra sul cortile e di Audrey Hepburn in Vacanze romane).
Poi Vivien Leigh/Rossella OHara:
lindomita star di Via col vento. E
infine Laura Distefano, stilista romana, di stanza a Milano, col pallino della moda dantan. Il nome
del suo brand, Bloody Edith, un
tributo allocchialuta costume designer. Non sapevo come renderle
omaggio. Un giorno mi sono detta:
Maledetta Edith, dove ti metto?.
Ecco da dove viene quel Bloody.
Il marchio, nato nel 2008, un inno
al corpo femminile, con tagli che enfatizzano le curve, fantasie vibranti,
uno stile ricercato e mai alla moda.
E alle donne, vere eroine di questa
storia, Laura dedica il suo tempo:
non a caso riceve su appuntamento
nel suo atelier, in una corte milanese. Anchessa vintage, per lappunto.
Produco Una collezione sartoriale
dispirazione anni 40 e 50. Le silhouette sono tratte da cartamodelli
originali, ma riadattate alle forme
delle donne di oggi.
Ho iniziato Da piccola ero ossessionata da Via col vento. Ho scoperto
cos il talento dei costume designer
dellepoca e, volendoli emulare, sono
diventata io stessa costumista teatrale, specializzandomi in questo
stile rtro.
Come nata lidea Con un paio
di shorts ispirati a quelli di Jane
Wyman in Magnifica ossessione.
Me li sono cuciti da sola. Sono partita da l...
Materie prime I materiali e i mix di
colori sono nuovi. Tutta la mia filiera
(sarte, maglifici e laboratori tessili)
italiana. Alcuni capi, di solito sur
mesure, sono realizzati con tessuti
darchivio, e sono quindi pezzi unici.
le mie clienti Hanno dai venti ai sessantanni: la mia idea di stile fa pi
belle le donne, di ogni taglia ed et.
dove vendo Qui in atelier, nel mio
negozio online su Etsy, ai raduni rockabilly in giro per lEuropa,
in mercati dispirazione vintage e
in selezionate boutique in Italia e
Svizzera.
www.bloodyedith.com, via Col di Lana 8, Milano

l Ea

riedizione
straordinaria
straordi

an ouc hi n s ky

di bE n E d E t ta rossi
s t y l i n g l au ra sa lsi

s t i l E

Sopra. Il soprabito
di seta dipinta
di Prada. Un capo
unico a cui Maria
Luisa molto legata,
regalo dellamica
Manuela Pavesi,
indimenticabile
fashion editor
e braccio destro
di Miuccia Prada.

E l l E

m a g g i o

Da sinistra. Look P/E di Gucci. Un caban di seta con


ricami vintage di Emilio Pucci. Maria Luisa Frisa con un
total look Valentino, T-shirt nera di Cos e bracciali etnici.

Parlare di moda
oda (e non di vestiti) con Maria Luisa Frisa, intellettuale del costume,
ume, un piacere.
Ma dovrebbe essere
sere una necessit:
il suo punto di vista
sta spazza via tanti
ingenui, ma pericolosi,
icolosi, fraintendimenti sullargomento.
mento. Lei, docente
del corso di Laurea
rea in Design della
Moda e Arti Multimediali
ultimediali allUniversit IUAV di Venezia, critico
darte - e curatricee tra laltro dellimnotebook
portante retrospettiva Bellissima.
Sopra. Sullagenda:
LItalia dellalta moda 1945-1968
occhiali da vista Cutler &
Gross; smalto Chanel.
- ha le idee chiare al riguardo: La
A sinistra. Maxi bag
moda un dispositivo che riflette la
di velluto, Roberta
contemporaneit. E infatti il suo
di Camerino vintage.
modo di vestire una dichiarazione
Sotto. Collezione
damore per gli autori (cos chiama
di bracciali:
gli stilisti) che pi apprezza. Quelli
di perline, di corno,
in cui riconosce questo gioco di ridi legno, con gli strass,
frazione o scarto coi tempi odierni.
di YSL o di H&M.
Lo stile Una faccenda complicata. Credo che non si debba cercare
di avere uno stile, piuttosto si dovrebbe avere chiaro
beauty tiPs
il proprio progetto

vestimentario. Chi
Crema viso, rEn.
ha stile, del resto,

sempre vestito
lozione tonificante,
uguale.
dr Hauschka.
Quando indosso

la moda Non facrossetto rouge


darmani, giorgio
cio distinzioni tra

i l P e z zo
del cuore

68

il se nso de l colore

armani beauty.

2 0 1 6

an g El i ni

A lezione
dintelligenza: tra
le calli di Venezia,
ospiti di Maria
Luisa Frisa. Il suo
guardaroba rifette
una ragionata
idea di moda. Mai
scontata, sempre
acuta. E ispirata

rob Erta

tocco
dautore

guCCi

di bE n E d E t ta rossi
s t y l i n g l au ra sa lsi

giorno e sera e non mi


concentro sul mi sta bene. Questo ragionamento
appartiene ai vestiti, coi
quali ci si copre, per pudore
o per freddo. Ma la moda
unaltra cosa...
Io sempre con La T-shirt
nera: una tela che annulla,
su cui giocare.
Io mai con Jeans, sportswear, sneakers e pezzi
di stagione.
In universit Spolverino
di Prada e pants dellatelier Bomba: mi piace sentirmi vestita.
Dinner look Maglia nera di Prada
Uomo, taglia small, una gonna Gucci o Fausto Puglisi, un caban elegante. Come bijoux: i bracciali di Anna
Dello Russo per H&M.
A un vernissage Di solito non amo
il total look, ma in America, per il
lancio di Bellissima, ho osato un
Valentino dalla testa ai piedi: piaciuto molto...
Gli autori preferiti Ho apprezzato il debutto da Balenciaga di
Demna Gvasalia. Lui e Alessandro Michele da Gucci, hanno in
un attimo reso vecchio un certo
modo di fare moda.

floreale

Da sinistra. Un pezzo
storico del 97 della
Maison Martin Margiela.
Bracciali di Prada e Miu
Miu. Sul disegno della
madre Brunella Saetti:
serpente bijoux anni 50;
Bracciale con fori e collana
dellorafa inglese Kate
Clark; Farfalla, Leitimotiv.
Day & n i G h t

A sinistra, dallalto. Maria


Luisa Frisa con camicia, Max
Mara; gonna, Miu Miu.
Accessori etnici. Un trench
di Balenciaga. Look con caban
di Cesare Fabbri; T-shirt, Prada
Uomo; gonna, Gucci; shoes,
Maison Martin Margiela.
Sotto, da sinistra. Mini bag,
Gucci. Pump, Cline; bracciale
vintage; bag zebrata,
Jimmy Choo.

a venezia...

Museo di storia
naturale al Fontego
dei turchi: il pi bel
museo della citt.

Museo di C Pesaro
con arte del 900.

Galleria
dellaccademia
con la bellissima mostra
su aldo Manuzio.

Sopra. T-shirt, Uniqlo;


gonna Comme des
Garons, pump, Marc
Jacobs. Bracciali
di lacca cinese e collant,
Calzedonia. A sinistra.
Langolo profumi: Bulgari
Man in Black e Prada
Amber, due jus
masculin/ fminin
che Maria Luisa
ama mischiare.

an g eli n i

Contrasti

rob erta

balenciaga

S t i l e

M O D A , D E s I G N , O G G E t t I c u R I O s I , I N D I R I z z I s p E c I A l I . . . Tutto quello che c di nuovo


di

A DR IA NA

DI

lE llO

3 DOMANDE A...

gianni
anni chiarini

Sopra. La tracolla di cuoio Helena


di Gianni Chiarini. In alto
e in basso. Due shopper della
d a
linea Gum Gianni Chiarin
Chiarini Design.
esign.
A destra. Lo stilista toscano.
tosc o.

A met strada tra imprenditore e


cacciatore
re di tendenze, Gianni Chiarini,
stilista toscano
oscano dellomonima linea
di accessori,
ori, ha fatto delleleganza funky
chicc la sua missione. Il fiore allocchiello
della sua estetica applicata al mondo
delle borse? Sembra pelle ma non lo .
Parliamo delleclettica collezione Gum
Gianni Chiarini Design, nata nel 2013,
che fonde silhouette classiche con un
materiale insolito, il Pvc, in un mix di
stampe fantasiose e ironiche.
Con questo giovane brand, e solo
in una manciata di stagioni, ha
conquistato le vetrine
di importanti boutique
e concept store
internazionali.
Cosa fa presa su una
bagaholic secondo te?
Lappeal di un accessorio
distintivo e di classe,
ma anche la possibilit
di indossarlo in maniera
pratica e divertente.

Se dico It bag tu pensi...


A quelloggetto versatile e senza tempo
che ogni donna vorrebbe avere nel suo
guardaroba. A questo concetto
ispirata la nuova messenger Helena
(della sua linea omonima di pelle made
in Italy, ndr) che ho disegnato per questa
primavera: la sua tracolla la rende
perfetta per le giornate movimentate
delle urban travellers, mentre il profilo
dolce e arrotondato un omaggio alla
femminilit classica.
Un dettaglio nel dettaglio?
Il tocco in pi per questestate la
tracolla: con borchie,
stampata, laminata o con
applicazioni anche fai
da te. Basta sia visibile.
Ma anche i charms che
vendiamo da due stagioni
per la collezione Gum
Gianni Chiarini Design
sono diventati gadget
irrinunciabili
(www.giannichiarini.it).

L
de e infr
di s dicate adito
di R alvata ai 12 da ca
io d ggi pos r toli
e Ja o) d tos na
neir elle (pu
o, H spia nti
ava gge
iana
s.

un posto
al sole
Dalla spiaggia di Leme
a quella di Leblon se ne
contano ben 12 di postos
(cos gli abitanti di Rio
de Janeiro chiamano
le postazioni di
salvataggio), ognuna con
la sua vivace comitiva
di habitu. Ed proprio
ai postos che Havaianas
dedica una docucollection di infradito da
cartolina. Da collezionare
(www.havaianas.com).

72

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

cApsulE cOllEctION

birds of paradise
Pennuti selvatici che dondolano da un orecchino,
fuggono dalle gabbie e diventano charm per un
braccia to, o motivo sinuoso per un anello. Salvatore
braccialetto,
Ferragamo lancia
ncia una collezione di gioielli, in tandem
con la designer
d gner messicana Daniela Villegas, che
trasudano amore per la natura. Cocorite, pappagalli e
uccelli del paradiso
p adiso diventano cos fil rouge di preziosi
ricch ed eccentrici (www.ferragamo.com).
ricchi

Sopra e sotto. Orecchini,


anelli e braccialetti della
collezione Daniela Villegas
for Salvatore Ferragamo.

M O d A , d E s I G n , O G G E t t I c u r I O s I , I n d I r I z z I s p E c I A l I . . . Tutto quello che c di nuovo

Jennifer Lawrence,
volto della Diorever di
Dior: per la nuova icon
bag, fbbia-stemma,
tre misure e
molti pellami diversi.

s, la voglio
Wedding planner
da borsetta. Atelier
Em crea la preziosa
(e democratica) app
Myatelierem, che
consente di progettare
le proprie nozze
nei minimi dettagli,
dal seating a tavola
alla location, al
budget. Pronte per
il download? (www.
atelier-eme.it).

La tennista Flavia
Pennetta mentre
prova un abito
da sposa Atelier
Em, brand
autore della app
Myatelierem.

jungle life
Giungla dasfalto. Storico
amante di stampe tutta
natura, Kenzo ha creato una
capsule ispirata al film
Disney Il libro della giungla.
Mowgli, Bagheera la
pantera, lorso Baloo e la
tigre Shere Khan rivivono su
stoffa. Per capi lussureggianti
(www.kenzo.com).

dEttAGlI

archistar
Da sinistra. Blazer monopetto e camicie
della capsule collection di Kenzo ispirata
al flm Disney Il libro della giungla.

3 dOMAndE A...

aristide morante
Questione di feeling, e di filo. Venticinque
anni, campano, un diploma in fashion design
alla Naba, Aristide Morante il vincitore del
concorso Vision to Come 2016 promosso
dallazienda veronese Falconeri, e dedicato ai
futuri talenti del knitwear. Con la sua capsule
di dieci modelli (sei femminili e quattro
maschili) tra cappotti, knit dress, maglie
e maxi cardigan dalla palette neutra e dalle
sofisticate lavorazioni tridimensionali,
il giovane designer ha conquistato non solo
la giuria dellevento, ma anche la possibilit
di vedere i suoi capi venduti nei negozi del
brand italiano per il prossimo inverno.
Il fil rouge delle tue creazioni?
Mi sono ispirato alla land art, allidea
di materiali naturali, grezzi, rielaborati
dallintervento delluomo. Per questo ho

74

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

Appena nata gi un classico senza tempo.


Non a caso stata battezzata Diorever
la nuova borsa di casa Dior: linee bold,
architettoniche, e tutto il savoir faire
degli atelier di pelletteria per una bag
da portare a mano o a tracolla.
La sorpresa? La fodera interna, colorata,
spesso a contrasto (www.dior.com).

Aristide
e Sandro Morante
Ve
preside ronesi,
gruppo C nte del
alzed
A sinistr onia.
giocato con la matericit di filati spessi e
Lallestim a.
e
leggeri, creando forme molto cocoon.
del prog nto
etto
Cosa ti affascina della maglieria?
di Mora
La ricerca, la possibilit di sperimentare
concorso nte al
Vision
nuovi punti e volumi. Nelle ultime stagioni Come
di Falco to
neri.
il knitwear tornato in passerella e al centro
delle collezioni. un filone che apre tanti
scenari stilistici.
Immagini le clienti che compreranno i tuoi
capi in negozio?
Penso a donne di qualunque et,
signore o ragazzine che non si
identificano in una moda
sfacciata ma vogliono capi
sofisticati e avvolgenti, dove
leleganza non solo estetica
ma bellezza sensoriale
(www.falconeri.it).

M O d A , d E s I G n , O G G E t t I c u r I O s I , I n d I r I z z I s p E c I A l I . . . Tutto quello che c di nuovo

3 dOMAndE A...

michele zanella
In principio era la gomma:
colorata, leggera, lavabile.
Poi sono arrivate le borse, tutte
componibili: ed stato
successo. Ingegnere col pallino
del design e fondatore nel 2009
- insieme ad alcuni soci - della
padovana Full Spot, Michele Zanella
ha fatto di colore e intercambiabilit
la base del suo originale progetto
easy fashion dal nome O bag.
Trattasi di una conosciuta linea
di shopper di gomma divertenti, pop,
personalizzabili in ogni elemento
(dalla scocca ai manici), che in occasione
del Fuorisalone 2016 di Milano si
arricchiscono di un nuovo modello
city bag messo a punto insieme
ai designer di Laboratorio Quattro.

Perch lidea di partire dalla gomma?


Volevamo fare qualcosa di diverso:
accessori semplici e iconici al tempo stesso,
che si distaccassero dalle borse fashion
tradizionali. Per questo abbiamo scelto
di abbinare texture industriali e avanzate con
materiali tradizionali come canvas o pelle.
Qual la vostra concezione di borsa
femminile per tutto il giorno?
Un accessorio con manici eleganti e leggeri
da portare in giro, magari con una linea
boxy indeformabile. Anche se per me il
grande appeal racchiuso nella possibilit
di renderla unica e personale.
Prossimo progetto nel cassetto?
Le scarpe: lanceremo a breve una nuova
collezione di flat shoes femminili, sempre
di gomma e in tanti toni, con strap e dettagli
personalizzabili (www.obag.it).

A sinistra. Michele Zanella,


co-founder del marchio italiano
O Bag. Sopra. La nuova
gamma di shopper O Bag City.

Un frame
della campagna
pubblicitaria di
Stroili, frmata
dal regista
e fotografo
Giampaolo
Sgura.

beverly hills
Metropolitana milanese.
Giorgio Armani ha creato una
nuova borsa-icona che sintetizza
alla perfezione la sua visione sleek
e urbana. Beverly,
verly, questo il suo
nome, una shopper
pper a mano
(sotto) o a tracolla
tra lla in due
dimensioni e pochi colori
lori primari.
Pulita, essenziale,
essenziale dii razza
(www.armani.c m).
(www.armani.com).

idea brillante

Il solitario Diamazing,
prima linea di diamanti
brevettata da Stroili.

Questione di riflessi, non solo


di riflettori. La nuova campagna
Stroili uno short movie dedicato
alle emozioni che diventano
gioielli. Proprio come il debutto
della prima collezione Diamazing,
una linea caratterizzata da
diamanti brevettati Stroili con
montatura a 8 griffe che riflettono
la luce (www.stroilioro.com).

nozze doro
La sposa pi bella. Dal 20 al 23
maggio va in scena a Milano
S SposaItalia Collezioni. Levento,
dedicato alle collezioni di abiti
da nozze e cerimonia, questanno pi
internazionale che mai, con 120
brand, nuovi arrivi come Elisabetta
Polignano e Inmaculada Garca e
tante conferme come Alessandra
Rinaudo e David Fielden. La pi
importante bridal week italiana
gi in anteprima su elle.it, con
articoli e interviste ai protagonisti
(sposaitaliacollezioni.fieramilano.it).

76

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

collezione
lusan Mandongus.

M O d A , d E s I G n , O G G E t t I c u r I O s I , I n d I r I z z I s p E c I A l I . . . Tutto quello che c di nuovo


Sotto. Pointed shoes in rafa e sandali
con platform e serpente, Lamperti Milano.

Due modelli della


60-16 Celebration
Bag (A/I 2016
201617), borsa-icona
borsa-icon
rivista pper
lanniversario ddella
Maison RRodo.

onda rock
Turn. Manila Grace
sponsorizza la musica
italiana col progetto Rock
Club: fino a giugno nuovi
talenti si esibiranno in
boutique in giro per lItalia.
Per loccasione, la designer
del brand Alessia Santi ha
lanciato una capsule a tema
(www.manilagrace.com).

nel mezzo del cammin

L
dell a T-shi
a ca r t c
o
Ma psule R n chita
nila oc r ra
Gra k Clu
ce. b,

Poetica dantesca. Lamperti


Milano un giovane brand
di calzature a cui piacciono i
simboli. Per la P/E 2016 ha
creato una collezione ispirata
alla Divina Commedia in colori
luminosi e dettagli speciali. Guest
star: il serpente, che si attorciglia
su vertiginosi tacchi-scultura
(www.lampertimilano.com).

celebration
Le coordinate tra antica manifattura e design
contemporaneo? 60-16. Ossia dagli esordi
della Maison Rodo (era il 1956) ad oggi,
suo sessantesimo anniversario. Festeggiato
proprio con '60-16 Celebration Bag, una
collezione allinsegna di un modello icona quello di paglia e midollino tress - in cui si
intrecciano il passato dei maestri artigiani e
le texture pi innovative (www.rodo.com).
5 dOMAndE A...

rankin

A destra. Il celebre
fotografo Rankin.
Sotto. Uno scatto
della campagna
realizzata dal fotografo
british per Nebula
di Geox.

78

E l l E

M A G G I O

Prendete una scarpa aerea come Nebula


di Geox, la massima evoluzione del valore
della traspirazione intrinseco al brand,
e un fotografo superstar come il britannico
Rankin. Risultato: la nuova campagna
dedicata a questa iconic shoe, dove i modelli
Maria Crittell e Cameron McMillan, ballerini
nella vita di tutti i giorni, si librano nellaria
leggeri. To live life at its fullest, you need to
#startbreathing (per vivere la vita al
massimo, devi iniziare a respirare), questo il
principio ispiratore, come ci spiega Rankin.
Quali caratteristiche di Geox hai voluto
enfatizzare nella campagna Nebula?
Volevo osare. Ho amato lidea di una scarpa
che traccia il confine tra sportswear e moda.
Che ti fa sentire a tuo agio, ma anche cool.
La danza un trend topic: la sfida tecnica
nel fotografare persone in movimento?
Adoro creare immagini che ti fanno
esclamare: Wow, ma come ci riuscito?.

2 0 1 6

un test continuo. In queste foto c tutto: la


gente in motion, lenergia cinetica. Tutto
compresso in una foto, che per sua natura
ferma. Il risultato esplosivo.
Le scarpe Geox sono rivoluzionarie,
innovative: chi il personaggio
pi ribelle che ha posato per te?
Direi David Bowie, nel 1994. La sua
influenza immensa, ti guardi intorno e vedi
Bowie ovunque: non male per un ragazzo di
Brixton. Chi rivoluzionario continua a
esserlo per tutta la vita, cambia, evolve: in
questo sta la sua genialit.
Utilizzi i social media?
Tantissimo. Chiunque abbia unidea forte
pu sfondare in 140 caratteri, o in un clic.
Perch hai usato la beatboxer Nicole
Paris per il video backstage di Nebula?
Perch nel beatbox la bocca,
la gola e il respiro riproducono il suono di
strumenti musicali. Perfetto per Geox, no?.

h a n n o col la b or a t o l Aur A lIGA buE , MA rtA sAl Ad I n O,


lu I sA s I MO n E t tO , G I OvA n n I bAt t I stA s pA r Ac I O

R . s . v . p .
di

A lBE RTO

ZANOlE T T I

vintage o solo fuori


moda? Lo compro o
lo lascio in vetrina?
A tutte le vostre
domande risponde il
fashion editor di Elle

Public School

D: Caro aLBE rTo,

vorrei comperarmi una gonna


ampia, quasi a ruota, e con
una bella stampa. Ne ho viste
parecchie e mi piacciono tutte.
Ma non so esattamente con cosa
abbinarla. Sperimento degli
accostamenti di stampe o rimango
fedele a una semplice T shirt nera?
Grazie, Fiorenza

R : C ar a FIorE NZ a ,

sperimentare
perimentare i mix di stampe
sicuramente divertente. Ma
richiede un gusto deciso e un
senso del colore senza esitazioni.
Altrimenti gli effetti possono
essere disastrosi. Per ti boccio
la T shirt nera: meglio allora
un colore pieno o piuttosto una
camicia anche maschile. E in
questo caso magari anche a righe
sottili sottili.

LA MODA
COME UNA
LUNGHISSIMA
A
MARATONA
DOVE
CORRIAMO
O
E NON
PERDIAMO
MO
NEPPURE
RE
CA RIE
CALORIE

Valentino

aLBEr EL Ba

Gucci

Marc Jacobs
Emilio Pucci

Dolce e Gabbana
The Row PO

D: Caro aLBErTo,

in agosto far una breve vacanza


a Madonna di Campiglio e non
so cosa portare con me, a parte
labbigliamento sportivo e gli
accessori per le escursioni. In
compenso so bene cosa non voglio
portare: niente tacchi, neppure per
la sera, niente vestiti o gonne e non
pi di una borsa. Non ci saranno
occasioni social, semplicemente
cena in albergo e a seguire un
giro per il paese, tra caff, vetrine
e chiacchiere. Ho 52 anni, sono
alta 1,64. e ho i capelli corti sale e
pepe. E se c una cosa che voglio
quando mi vesto stare comoda.
Mi piacerebbe avere qualche tuo
suggerimento.
Grazie, Luciana

R : C ar a LUC IaN a ,

complimenti. Provo sempre


grande ammirazione per chi
riesce a pianificare la valigia
delle vacanze con ben 5 mesi di
anticipo. Ma aggiungo anche che
il tuo ferreo elenco di s e no
lascia pochissimo spazio a qualche
mio timido suggerimento. Ci
provo. Non volendo gonne o abiti,
perch per la sera non provi dei
pantaloni-pigiama? Magari con
una semplice camicia bianca. Sono
sicuramente comodi
(come dici tu) e anche
un tormentone di
stagione.

sCrIVI a ELLE
I Nd Ir I Z Zo E -m a I L azanoletti@hearst.it
IN dI rI Z Zo posTaLE Alberto Zanoletti,

Elle, via Bracco 6, 20159 Milano


Fa x 0266193071

80

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

In anteprima, eventi, letture, appuntamenti

C O N

i l

m O N d O
a

c u r a

C h e
d i

C a m b i a

s i l v i a

l O C a t e l l i

AGENDA
A
a
c i n e m
on
Charlize Ther
a
iv
tt
regina ca

n
d e s i g

Un concorso
lenti
per giovani ta

pag . 9 0

p a g . 8 8

c h a r i t y

Le dee
della
vita
Sono le donne a cui
Mantero dedica un
turbante pensato per
innescare un pensiero
di felicit. Da un vezzo
di moda, unimportante
iniziativa solidale

Gui DO

TARO Ni

d i

b e N e d e t t a

r O s s i

Ha un nome che un augurio,


il turbante Vita realizzato da Mantero. Tagliato in modo strategico,
facilissimo da annodare, super
di moda ed disponibile in diverse
varianti. Parte del ricavato (prezzo
80 euro) devoluta a Salute allo
Specchio, il progetto dellOspedale
San Raffaele che cura il benessere
psicofisico delle pazienti di oncologia. Un tocco di classe per ridare
alle donne in cura quel pizzico di
frivola vanit, quel senso di bellezza che serve a superare i momenti
meno felici. In vendita su: deedivita.org, in selezionate boutique di
Milano e su charitystars.com

A sostegno di Dee di Vita il fotografo Guido Taroni


ha realizzato Donne ConTurbanti: una serie di intensi
ritratti femminili con liconico foulard (tra di loro
anche pazienti oncologiche dellOspedale San Raffaele).
Liniziativa sar presentata con una serata di gala il 9
maggio, alla Triennale di Milano. La mostra rimarr aperta
al pubblico il 10 e l11 maggio. Qui sopra uno degli scatti.

r t

e & D

G N

Notizie dal fronte


La quindicesima Biennale Architettura promette di essere la pi cool della storia, con il suo titolo
dedicato al rapporto tra uomo e urbanistica, Reporting from the front, e un taglio politicamente
impegnato che sposta lattenzione dallestetica alletica. Merito di un curatore-rockstar, Alejandro
Aravena, che dedica la sua biennale a temi come la segregazione, le disuguaglianze, le periferie, laccesso
a strutture igienico-sanitarie, la migrazione, il traffico, lo spreco... Intorno alla sua mostra, 62 padiglioni
nazionali. Dal 28 maggio al 27 novembre, a Venezia, labiennale.org

Da sinistra: Canopy
installation, di
Arturo Vittori.
E Wooden Bridge,
Mesh Shelter,
Ceramic Cloud,
Water Branch,
di Daici Ano,
Marco Introini e
Takumi Ota.

i f e li n i d i he r m s

Herms rende omaggio allartista


e naturalista francese Robert Dallet
con Forte e fragile: i grandi felini
nellarte di Robert Dallet, una
mostra per famiglie organizzata
con Panthera, fondazione
per la tutela dei felini selvatici.

Dal 23 aprile all8 maggio, alla Gam


di Milano, ingresso libero, info: 02890871.

Consigli per vincere

Made.com, linnovativa piattaforma dedicata al design, va a caccia di giovani talenti con il concorso
internazionale: Emerging Talent Award (ETA). Ecco le dritte e i suggerimenti del team tutto al femminile
Quando iniziate
un progetto,
mettetelo da parte
part
per un po per poi
po
riprenderlo in
seguito. Riguardare
Riguardar
un progetto con
occhi nuovi aiuta
aiut
sempre.

le idee migliori di
solito si possono
raccontare con una
semplice immagine.
Questo per non
tragga in inganno:
il successo anche
fare sembrare
semplice loggetto
pi complesso.

Bisogna conoscere
il proprio pubblico,
capire la sua filosofia,
le sue radici... Per
creare ci che vuole,
ancora prima che se
ne renda conto.

Fare
are un buon
designn non significa
creare
are prodotti
belli.. Bisogna che
abbiano
ano un senso,
che soddisfino
oddisfino una
necessit.
ssit. Alla fine
fare design significa
saper
er scegliere.

88

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

Ruth Wasserman,
Head of Design di
Made.com, 35 anni.

Beatriz, spagnola,
Product designer,
26 anni.

Christine, tedesca,
Product designer,
38 anni.

TRUN K

Ali, inglese,
Product designer,
29 anni.

Ivana Mannavola
e Nicola lattanzi,
vincitori di ETA
dellanno scorso, e un
particolare del loro
progetto, premiato
dalla community di
Made.com, in vendita
da settembre.
Marta Saladino

A RC HI VE/ CO N TRA STO

Come partecipare
a ETA? Basta caricare
il progetto su www.
made.com/talentlab
(dal 13 aprile al 30
giugno). Il vincitore,
selezionato dal team
di Made.com e
votato dal pubblico,
verr premiato a
londra, in occasione
del london Design
Festival di settembre,
e la sua creazione
verr messa in
vendita su Made.com.

A
8

d o m A n d e

A . . .

IAIA FORTE
attrice

Toni Servillo nel film


di Roberto And.

l A

S c e l T A

d I

c A n o v A

Le confessioni
C un segreto legato al potere al centro del nuovo film di Roberto And:
tra i ministri economici di un G8 speciale si aggira un frate certosino....
c quasi sempre un segreto al centro dei film di Roberto And. Ed spesso un
segreto legato allidentit: come in Viva la libert, dove un gemello filosofo prendeva
segretamente il posto di un gemello politico per ridare freschezza e credibilit
alla politica e al potere. Un segreto legato al potere e alle sue trame costituisce
il cuore anche del nuovo film del regista siciliano, Le confessioni, girato con un
cast internazionale (Daniel Auteuil, Connie Nielsen, Lambert Wilson...) e con un
budget di quasi 7 milioni di euro. Qui, in un albergo di lusso sulle rive di un lago
tedesco, si riuniscono i ministri economici dei pi importanti Paesi europei per una
sorta di G8 alquanto speciale. Ma fra di loro si aggira anche un estraneo: un frate
certosino interpretato da Toni Servillo, in saio bianco e barba in tono, che suggerisce,
raccomanda e raccoglie confessioni. Il tono, come sempre in And, in bilico fra
thriller, apologo e favola morale, con una continua capacit di costruire la storia
in modo da sorprendere e spiazzare. Come avveniva gi anche in Sotto falso nome
(2004): l And si chiedeva se pi interessante in un libro ci che viene rivelato o
ci che viene nascosto, qui una analoga domanda si applica allesercizio del potere.

Le confessioni di Roberto And, con Toni Servillo, Daniel Auteuil, Lambert Wilson

Il pubblIIco
non vuole
I fA
ATTI
TI, Il
pubblIIco vuole
cRede
edeR
Re!

Di questa Carmen mi piace che


non venga uccisa ma accecata e
quindi possa riprendere la parola
e affermare il diritto delle donne
alla rivendicazione, sottolinea
Iaia Forte, brava e sensuale
protagonista di uninsolita
riscrittura della novella di
Mrime in uno spettacolo di
Enzo Moscato e Mario Martone
con la musica di Bizet trasfigurata
dallorchestra di Piazza Vittorio.
Una Carmen napoletana carica di
passione. In scena a Napoli, al
Teatro Bellini, fino al 24 aprile; a
Torino, al Teatro Carignano, dal
26 aprile al 1 maggio; a Ferrara,
al Teatro Comunale dal 4 all8
maggio.
qualcosa che ti sorprende
sempre?
I miei comportamenti: spesso mi
autosorprendo.
alla tua tavola inviteresti?
Gli amici pi cari.
un eroe della letteratura
che ti ha fatto innamorare?
Lucien Rubempr di Illusioni
perdute di Balzac.
il cattivo che ti ha
affascinato di pi?
Charlus della Recherche di Proust.
La musica per lamore?
Il silenzio.
chi invidi?
Le persone magre.
quando hai riso di pi?
Guardando Tot Le Mok.
per cosa vale la pena di
combattere?
La propria felicit.
Titti Danese

quattro gradi di... cattiveria

(da Ave, cesare!


dei fratelli coen)

Il critico
cinematografico
Gianni canova.

lui tornato: il film su


Hitler campione di incassi
in Germania. disponibile
su netflix, al cinema
dal 26 al 28 aprile.

The boy: il film


dellorrore da non
perdere. dal 12
maggio. Il trailer
gi su elle.it.

Il cacciatore e la
regina di ghiaccio.
la bella charlize
Theron il male.

Wilde Salom.
Jessica chastain la
diabolica figlia di
erodiade. di e con Al
pacino. S.l.

M U S I C A & T

Riley
Keough, 26
anni, in The
Girlfriend
Experience.

Il talento di Mrs Riley

La figlia di Lisa Marie Presley, e nipote di Elvis, sar una studentessa di legge
dalla doppia vita in una serie esclusiva prodotta da Steven Soderbergh
Chi Christine Reade,
la protagonista di The
Girlfriend Experience?

una ragazza che studia


legge: intelligente e
determinata. A un certo
punto, entra in contatto col
mondo delle escort e decide
di farne parte. Anche l,
devessere la migliore. Ama
avere il controllo sugli
uomini, il brivido di certe
situazioni forti, adora il
potere, i soldi, il sesso.
Mai avuto dubbi
prima di accettare?
Lo senti quando una
decisione ti cambier la vita.
Mentre leggevo il copione
mi accartocciavo sul divano
e pensavo: No, Riley, non
farlo. Ma ero curiosa, non
riuscivo a staccarmi... Alla
fine mi sono detta: Perch
no?. Mi piacciono i ruoli
che mi spaventano un po. E
non era certo per le scene di
nudo... Non so dire
esattamente cosa fosse: in
qualche modo Christine mi
rendeva nervosa. Un paio
92

E L L E

M A G G I o

2 0 1 6

di settimane prima di
cominciare le riprese, sono
andata nel panico. Temevo
di non averla compresa fino
in fondo e non puoi
interpretare qualcuno se non
sei entrato nella sua testa.
Per esempio, Christine

concepisce il sesso in un
modo completamente
diverso dal mio...
un personaggio
femminile insolito...
Infatti. una ragazza
brillante, ma sfacciata, a
tratti cattiva, si sente

HALLO, NORMA JEAN!


Con un nome cos, poteva non farsi notare? La giovane (25 anni)
Norma Jean Martine una cantautrice americana di base a
Londra, uno degli astri nascenti delletichetta Universal. La sua
carriera iniziata come autrice di hit per altri musicisti, tra cui
i nostri Giorgia, Marco Mengoni e Michele Bravi e star mondiali
come il grande maestro Burt Bacharach e Ronan Keating, lex
Boyzone. Se aggiungiamo che ha cantato sullo stesso palco
di Stevie Wonder e che la sua
voce ricorda le note calde di
Mazzy Star e Adele, forse
abbiamo una next big thing tra
le mani. Da qualche giorno,
circola in radio e in tv la sua
versione di Freedom, il successo
di George Michael, scelta come
soundtrack della nuova
campagna di McArthurGlen,
di cui Norma Jean anche
testimonial. Per ascoltarla live,
loccasione il McArthurGlen
Summer Music Festival 2016, a
Serravalle e Noventa di Piave.
Info: mcarthurglen.com.
Benedetta Rossi

superiore agli altri, egoista


e non le importa di piacere a
tutti. lontanissima dagli
stereotipi femminili. E non
la prostituta vittima, con
fratture emotive: ha una
famiglia unita, sembra
felice... Non so come verr
accolta la serie ma le donne
che lhanno vista in
anteprima hanno trovato
liberatorio osservare la vita
di Christine, perch non
corrisponde a un modello di
perfezione irraggiungibile,
non piagnucola e non cerca
di compiacere nessuno.
Come ti ha cambiato?
Ha cambiato i miei codici
morali. Se una persona ha
successo nel fare qualcosa
che non mi danneggia, se
non mi chiede nulla ed
felice, che diritto ho io di
giudicarla?
La serie prodotta da
Steven Soderbergh...
Ci conosciamo dai tempi di
Magic Mike e, da quel che
ho capito, aveva in mente
me sin dallinizio per la
parte... Ha messo insieme
una bella squadra.
Il momento pi
entusiasmante?
Il primo ciak. Solo allora ti
rendi davvero conto di dove
ti sei andata a cacciare.
Eccitazione e paura insieme.
Le scene di sesso?
Niente di scioccante.
Mostrarmi nuda non mi crea
problemi. A volte, diventava
impegnativo fingere
orgasmi: mi capitato di
S.L.
innervosirmi...

The Girlfriend Experience disponibile


in esclusiva su Infinity, in contemporanea
con gli Stati Uniti (www.infinitytv.it)

i
d i

b
N A T A L I A

r i
A S P E S I

i cigni
rtina de
i
la cope inta Strada d
o
u
it
Q
d
a
(e
ll
in
de
Benjam
).
melanie Pozza, 18 euro
i
da Ner

one
6 Edizi

ricercato giullare di queste signore:


Gloria Guinness, Slim Keith,
Marella Agnelli, C.Z. Guest e
soprattutto Babe Paley, con un
secondo marito fondatore della
rete televisiva CBS. Un romanzo
di Capote, Colazione da Tiffany,
divenne un film con Audrey
Hepburn. Come anche A sangue
c o l P i
d i
f u l m i N E
freddo... Allora, ed era il 1966,
l E t t E r a r i
divenne un successo internazionale
e Capote si ritrov di colpo ricco
e famoso. Decise di ricambiare
gli inviti dei suoi cigni, con una
festa memorabile, a cui la gente
avrebbe fatto qualsiasi cosa per
Loro erano la crme
essere invitata. Era una forma di
della societ newyorkese.
vendetta mondana, il ricevimento
Lui, Truman Capote, era il loro
del secolo, come venne chiamato,
confidente. Finch un giorno
a cui parteciparono alla fine 500
non scrisse tutto...
persone con obbligo di maschera e
abiti o bianchi o neri, nellimmensa
BELLISSIME, RICCHISSIME,
sala da ballo dellHotel Plaza a
nullafacenti se non impegnate a
New York. Ma anche il mondo
frequentare o dare ricevimenti
del piacere stava cambiando:
esclusivi. Le donne narrate ne
i fotografi rincorrevano
I cigni della Quinta Strada
giovanissime come Twiggy o Jean
accumulavano mariti sempre pi
Shrimpton. LInghilterra, lEuropa,
potenti e magioni in cui invitare
stavano diventando pi alla
altre celebrit. Tuttavia
moda di New York. E
lautrice di questo
Capote commise il
SvElaNdo
romanzo, Melanie
i SEgrEti dEllE SuE suo errore fatale:
amichE, commiSE
Benjamin, racconta
pubblic su Esquire,
uN
ErrorE fatalE.
questa opulenza
nel 1975, a 50 anni,
uNa di loro Si
come fonte di
un lungo racconto
Suicid E lE altrE
solitudine. Per questo
intitolato La Cte
gli voltaroNo
i meravigliosi cigni
Basque
1965,
lE SPallE
fotografati da Avedon
nome
del
ristorante
Natalia aspesi
per Vogue elessero a
francese pi chic, dove
loro indispensabile amico
si incontrava con le sue
un ometto certo pi giovane
amiche. Era un accumulo
di loro, ma dichiaratamente
dei pettegolezzi pi crudeli che le
omosessuale, in anni in cui i
belle signore gli avevano confidato
suoi simili si nascondevano
e che le esponevano al ludibrio
anche nella democratica
generale. Una di loro si suicid, le
di New York. Scrittore
altre amiche voltarono per sempre
sulla via del successo,
le spalle a Capote. Tutto ci che
dallinfanzia infeliceMelanie Benjamin racconta
innamorato della mamma
documentato. Sola invenzione
che non lo amava e che
sono certi dialoghi privati, ma
fin suicida - Truman
che per rispecchiano la vita e i
Capote divenne il
pensieri di quei tempi.

Le riccone
e lo scrittore

94

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

emio

Gran Perttrici
delle L

Sliding
doors...

Gli imprevisti dellamore e quelli


di una vita. Oltre al passato
che ritorna sul filo del ricordo.
Ecco la nuova terzina in gara...

un tempo
smarrito,
mariearie-llaure
de cazotte (ed.
E/o
E/
o). Eric mayer
ricco, potente
e famoso. E per
questo non
guarda mai
in faccia gli altri.
il tentato suicidio
di una sua
amante per,
gli scompiglia
la vita. Potrebbe
essere la fine,
invece linizio...
le mie parole
per te, di chiara
marchelli
(ed. Piemme).
un incontro
amoroso che
sorprende e
spariglia le carte
di una vita
familiare. Niente
di pi comune?
affatto. chiara
marchelli
sa scavare
nelle pieghe
pi profonde
dellemotivit.
via ripetta 155,
clara Sereni (ed.
giunti). roma,
1968, quando
si telefonava
a casa dei vicini
e i traslochi si
facevano in bici.
un racconto
sui dieci anni
di giovinezza
dellautrice,
dove roma, e le
illusioni di quegli
anni, rinascono
come in un film
in bianco e nero.

Into
thee
i n t e r v i s t a

La fuga da Hollywood e la
vita selvaggia in Australia.
Il marito, dio del tuono,
e i loro bambini. Le battaglie
per lambiente, il nuovo film,
limpegno come testimonial
di Gioseppo e i serpenti
in casa. Lattrice Elsa Pataky
si racconta a Elle
di

98

s I lv Ia

E l l E

loc atE ll I

m a g g I o

2 0 1 6

Els
a
co Pa
He n il taky
so msw mar , 39
no o it o a
d
vi ice spo rth, ch nni,
vo m sa 32 ris
co no br ti .
a n i l in e 20 il 26 si
de or au 10
s o
s
sp tra, tre tral .
ag la fig ia
no t tr li.
la. ice

Ci vuole un
o t t i m o m o t i v o per allontanarla dal suo paradiso
quotidiano: una villa in stile balinese sul Pacifico, a
Byron Bay, nellAustralia sudorientale. Elsa Pataky vive
l con il suo fascinoso dio del tuono (Chris Hemsworth,
alias Thor) e i loro tre bambini: India, 4 anni, e i gemelli
Tristan e Sasha, 2. Si muovono sempre tutti insieme,
tranne poche eccezioni. Questi tre giorni a Madrid, per
esempio. Spostare i piccoli per cos poco tempo sarebbe
stata una faticata: sono rimasti a casa col pap.

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

99

E l s a

P a t a k y

cesso: le specie si estinguono perch non ci sono pi


abbastanza pesci adulti per la riproduzione I gemelli
sono ancora piccoli ma India adora ascoltare queste
storie. Voglio che imparino a rispettare lambiente.
Elsa nella sua citt natale per festeggiare i 25
soprattutto per loro che ci siamo trasferiti in Australia
anni di Gioseppo: lei la nuova testimonial del marchio
Siete scappati da Hollywood...
di calzature spagnolo (presente in 60 Paesi, con 3.500
Siamo scappati dal tipo di vita che comporta
punti vendita e pi di 3 milioni di scarpe prodotte ogni
essere attori a Hollywood, con dieci persone intorno
anno). Unazienda pensata per la famiglia,
che ti organizzano la giornata e per forza
che accoglie i visitatori con laugurio Hadi cose invadono il tuo privato. Quando
ve a nice day, e stampa sulla foderina inabbiamo deciso di avere bambini abbiaterna delle scarpe la scritta Nicely made
mo pensato che fosse importante crescerin Spain. Attenta allimpatto ambientale,
li in un posto dove sarebbero stati felici,
socialmente responsabile e impegnata a
lontano dalle pressioni del nostro lavoro,
favore delle donne grazie a Women for
dai riflettori, dalle aspettative dellessere
Change, che promuove luguaglianza tra
figli di....
i generi e aiuta le donne in situazioni di
Vi siete ritagliati un angolo di
disagio in varie parti del mondo. Se Gioparadiso
seppo non fosse tutto questo, Elsa, oggi,
Viviamo in mezzo alla natura, cirnon sarebbe qui. Cercano di miglioracondati da amici e parenti, a nessuno l
re il mondo, fosse anche un granito de arena, come
importa chi siamo.
diciamo in Spagna Sono orgogliosa di essere il loro
E nellEden ci sono anche i serpenti. In una
volto. Lambiente e la questione femminile sono priorit
foto che avete postato su Instagram se ne vede
assolute. E poi mi piace la dimensione familiare: mamuno nella vostra cucina...
ma, pap, tre figli maschi e una femmina che lavorano
Non sono pericolosi... una vita molto selvaggia,
tutti insieme.
io ero una ragazza di citt che sognava tutto questo. I
timida, tranquilla, riservata ma svegliate lecomiei bambini sono sempre allaria aperta, vedono ogni
logista e vi racconter nei dettagli i danni che fanno le
giorno serpenti, ragni, iguane, koala, canguri, le balereti a strascico sui fondali marini. Parla ancora qualche
ne nelloceano... Imparano a conoscerli da vicino: un
parola di italiano: aveva recitato in Manuale damore 2
modo per non avere paura.
di Giovanni Veronesi, si illumina al ricordo: Quanto
Hai fatto un bel regalo a Chris: tornare nella
mi sono divertita con il vostro Carlo Verdone....
sua Australia...
Ha la pelle ambrata, i capelli schiariti dal sole,
Per lui era importante vivere vicino alloceano,
una camiciola di cotone ricamata, gli shorts e un paio
il surf la sua passione, siamo tutti contenti. Manca
di infradito con le perline. Conta le ore per tornare in
solo un cavallo, altra mia passione. Per ora abbiamo
Australia. Letteralmente.
gli asini....
Quante ne mancano?
E la vita intercontinentale com?
40, risponde pronta. Il sorriso dolcissimo, gli
Folle. Siamo dei nomadi. Cerchiamo di non lavoocchi di un verde caldo come il mare pi limpido.
rare nello stesso periodo, non amiamo separarci, siamo
Oltre che della famiglia di cosa senti nostalgia?
abbastanza appiccicosi..., sorride quasi imbarazzata.
Loceano. la mia vita, faccio immersioni, adoro
Ogni volta che uno dei due fa un film stiamo in giro
il mondo l sotto, sono ambasciatrice di Oceana e un
per qualche mese. bello, usciamo dalla routine. Lunipaio di volte lanno li seguo nelle aree
co problema dellAustralia che siamo
che vogliono proteggere. Difendono
a sedici ore di volo da tutto. Ma ne vale
gli oceani, gli squali, le tartarughe, si
comunque
la pena.
Elsa Pataky alla festa
per i 25 anni di gioseppo
spendono per far capire i danni delloTu hai rallentato un po gli imcon i fondatori Jos Navarro
verfishing.
pegni...
e Esperanza Pertusa, e i loro
Ne parli ai tuoi figli?
Tre bambini in tre
quattro figli: Jos miguel,
Certo, in fondo lo
anni
sono
stati un meragermn, Jorge e Esperanza.
faccio per loro... Trasformo
viglioso stravolgimento:
tutto in favola, i cattivi peho sentito la necessit di
scano troppi pesci e alla
dedicarmi a loro. Avevo
fine nel mare non ce ne
la fortuna di potermelo
sono pi, si distrugge
permettere. Tra qualche
lecosistema... Peschiamese sar sul set di Fast
mo pi del necessario e
& Furious 8 e ci trasfebuttiamo il pesce in ecriremo in Ameri-

i miEi figli
vEdoNo
ogNi
giorNo
caNguri
iguaNE,
balENE...

100

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

E l s a

P a t a k y

ca. Sar bello ricominciare, un

grande action movie, il cast come una

sullHimalaya, drive & hike: abbiamo visitato monasteri meravigliosi, dormito in


seconda famiglia.
case sperdute dove non cera lelettricit:
Il tuo fisico perfetto. Non racvolevamo farlo da tempo....
contarci che sei dimagrita allattando
Il nome di vostra figlia un
Tre figli piccoli sono impegnatiomaggio allIndia?
vi ma la linea lho ripresa facendo sport.
Anche... Chris appassionato
Sono ossessionata dallesercizio fisico
di Indiana Jones: Indi se fosse stato un
da quando avevo 18 anni, mi d energia,
maschietto, India per una femmina. In
mi rende felice. Chris mi ha insegnato
realt, spesso la chiamiamo Indi.
il Muay Thai, un tipo di boxe con calci
Australia vs Spagna: come stae pugni, che fa lavorare tutto il corpo. E
to lincontro tra culture?
quando riusciamo facciamo surf.
Ci assomigliamo, socievoli e con
Avete una babysitter?
lo stesso senso dellumorismo. Ho amato
Non una fissa. La mamma di
subito gli australiani, gente onesta. Mi
Chris tiene i bambini, la mia appena
ha colpito quanto siano rispettosi delle
tornata in Spagna dopo due mesi a casa
donne. Si sposano a 20 anni, fanno figli
nostra, altrimenti c un tata volante. In
giovanissimi, sono molto family-oriencasa siamo solo noi cinque.
ted. Chris si subito sentito a suo agio:
Siete ancora nella fase sonno
adora il nostro modo di goderci la vita.
arretrato?
Chi sta ai fornelli?
Non vorrei dirlo troppo forte ma
Tutti e due. Io cucino gazpacho e
il peggio sembra passato. I gemelli si svetortillas, lui pi... creativo. A volte va
gliano verso le 6, ma dormono tutta notte.
bene, altre meno.... Ride.
Dallalto, alcuni scatti che Elsa
Ci alziamo a turno. A volte uno dei due
stato pi difficile abituarsi a
e Chris hanno postato
cerca di fare il furbo: il tuo giorno,
Hollywood, quindi?
su instagram: sulla spiaggia
No, no bello, tocca a te.
Decisamente. una citt molto
davanti a casa, in india
Consigli per sopravvivere con
competitiva, tutto ruota intorno a quello
e coi loro bambini.
dei gemelli?
che fai Quando ci torno, sento subito
Guidarli piano piano verso una
lansia di non invecchiare, le pressioni per
routine: nanna e pasti alla stessa ora.
leterna giovinezza perch se non sembri
A luglio compirai 40 anni...
giovane non lavori. Ammiro chi ha la si unet favolosa. Sono felice, forcurezza e lorgoglio di mostrare le rughe
tunata e grata per quello che ho, non so
come Charlotte Rampling. Bella e chic.
cosa succeder in futuro quindi cerco di
La cosa pi romantica che Chris
godermi il presente. Far una grande feha fatto per te?
sta: sono fiera dei miei 40 anni.
Essere il padre migliore del monLa tua beauty routine?
do. Vedere quanto coinvolto mi fa inPulizia, idratazione, mi trovo benamorare di lui ogni giorno di pi.
ne coi prodotti Bioderma e metto sempre la protezione.
autonomo: li cambia, fa le pappe, il bagnetto....
In Australia il sole forte, ti abbronzi anche con capHa dichiarato di non aver mai conosciuto il
pello e schermo totale.
vero amore prima di incontrare te...
La moda?
Credo si riferisse alla mia positivit nei momenti
Quando diventi mamma cambia il modo di vedifficili, la capacit non ingigantire le cose....
stire... La mattina sono sempre di corsa, lo stile pi
carattere o hai un segreto?
rilassato, boho, beachy, da spiaggia. Per fortuna, dove
Yoga e meditazione aiutano... Cerco di concenviviamo, c unatmosfera un po hippie, girano tutti a
trarmi sulle cose belle e non disperdere le energie, mi
piedi nudi. Siamo wild anche nel vestire Niente monripeto che tutto passa... Lottare per quello che vuoi il
danit, a letto presto. Cena con gli amici o accovacciati
modo migliore per essere felice.
sul divano a vedere un film. Ci svegliamo allalba e facUna cosa di tuo marito che non sappiamo?
ciamo sport: il nostro modo di essere attivi....
Che fa morire dal ridere. Lo scoprirete presto
Il tempo per voi lo trovate?
quando uscir Ghostbusters....
una regola. Cerchiamo di cenare da soli una
I vostri figli non sanno ancora di avere un
o due volte la settimana, altrimenti difficile anche
padre supereroe...
solo avere una conversazione. Ogni tanto ci scappa un
Per iniziano a chiedersi perch gli altri bambini
viaggio. Un mese fa siamo stati in India, approfittando
gli saltino al collo e vogliano farsi fotografare con lui....
Silvia Locatelli
di un mio impegno di lavoro, nella regione di Ladakh e

Chris mi ha
insEgnato il
muay thai. Ci
allEnavamo
insiEmE. ora
a turno...

102

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

i n t e r v i s t a
Mia madre Viola.
Qui rivedo la
ragazza pi bella del
paese, come era
chiamata, tanto da
sembrare unattrice.
La foto di mio
padre, che la incontr
sul treno purtroppo
perso per fortuna
preso e le si dichiar
con un anello a forma
di fiore, nascosto nelle
mura di Cortona.

I miei fratelli umberto, bernardo, Lorenzo


e mia madre, incinta di me. a sinistra, la
nonna beppa, mi affascinava per i colori
esotici cos diversi dai nostri. Quando
scioglieva la crocchia per lavarsi i capelli,
lunghissimi e nerissimi fino a tarda et, era
come un tab che si svelava.

La nostra casa con


vista sulla cupola di
San Pietro e la folla
dei pellegrini. Mio
padre, dipendente del
Vaticano, prendeva
me e Lorenzo e ci
portava a bagno nel
mondo. un giorno,
a 9 anni, Lorenzo si
perso: Ho fatto
finta di essere uno
importante, disse.
bellissimo, domenica
prossima lo rifaccio!.
Non so ancora come
non le prese....

Con mia cugina Chiara


(a destra) e mia madre,
al lago trasimeno. Mi
colpisce quanto Sara, mia
figlia, mi assomigli. Spero
non lasci il violoncello
come feci io col piano....
Io da piccola. Mia
madre raccontava che
ero nata per un fioretto a
Lorenzo. era in ospedale
cos grave che lei promise
alla Madonna che, se lo
avesse salvato, avrebbe
fatto un quarto figlio.
104

e L L e

M a G G I o

2 0 1 6

Il primo selfie
con mio padre,
lennesima volta che
mi present con
i soliti complimenti:
questa mia figlia
disgraziata,
una volta era
tanto brava, ora
insopportabile.
pp

Il matrimonio di
Lorenzo. Io e Francesca
passavamo le estati
insieme a Cortona, siamo
amiche da quando
avevamo 14 anni e, fino
ai 24, Lorenzo non mai
venuto con noi. Poi, una
sera, allimprovviso, li ho
visti chiacchierare per
tutta la notte sulle scale
del Comune dopo un
concerto. Siamo state
gelosissime subito... Non
di lui, di noi! Ma nulla
successo. Siamo sempre
le amiche dei 14 anni.

Cera
eraN
No due
reFFra
re
raIN
IN
dI
dI uN
Na
beLL
LLezza...
ezza... e
La MuSIC
SICa
a
Fa taN
taNto...
a Cortona passavamo sempre
le vacanze nella casa di famiglia
insieme a zii e cugini. Ci sono
tornata a vivere anchio con
i bambini piccoli. Piangevo ogni
volta che partivamo, come i miei
fratelli, ma appena mio padre
al casello nord diceva: Senti laria
di roma?, tornavo a pensare
fosse la citt pi bella del mondo.

SERENATA
RAP
Una mamma bella
b ll e fragile,
f il
un padre affabulatore e ruvido, tre
fratelli scapestrati e amatissimi,
due case del cuore. Anna Cherubini,
sorella di Lorenzo (in arte Jovanotti),
racconta tutto nel suo libro
Lamore vero e sfoglia in esclusiva
per Elle lalbum di famiglia
d i

A L E SSA N D R A

P O N

COURTESY

OF

A N N A

C H E RU B I N I / R I Z ZO L I / G E T T Y /A RC H I V I O

L AP RE SSE

Nella cucina della casa


di Cortona, con mia
mamma e Lorenzo,
lestate in cui divenne
famoso, pronti per la
sua prima intervista con
Novella 2000. Per me
segn linizio della mia
vita da figlia unica,
luniversit, poi il Centro
sperimentale di
cinematografia; per lui,
linizio della
realizzazione di un
sogno. Fu anche il primo
di quei momenti di festa,
tutti insieme cugini
e amici del paese,
che sarebbero poi stati
sempre pi rari.

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

105

A n n a

C h e r u b i n i

Lorenzo con sua figlia Teresa


nellultimo video, E non hai ancora
visto niente. Pi che la testa rasata
di lui, che si era gi fatto quando
eravamo ragazzi, mi colpisce lei.
nata pochi mesi prima del mio
matrimonio, ma ancora non
pensavo minimamente ad avere
figli. Quando lho tenuta in braccio
e pareva mi somigliasse, ho avuto
il primo sentore di istinto materno.

Io con Bernardo e Lorenzo


(a destra). Mi piace perch
rispecchia come mi sentivo a 6
anni. Cresciuta con tre fratelli
molto dispettosi, ma anche molto
protettivi. E io che mi stacco,
pronta ad andarmene finalmente
a giocare da sola.

106

E L L E

M A G G I O

2 0 1 6

C H E RU B I N I / R I Z ZO L I /A RC H I V I O

I miei genitori al
matrimonio di
Lorenzo, tipicamente
loro. Lei, sempre
elegante, impeccabile:
non lho mai vista un
giorno senza rossetto,
rosso ovviamente. Lui,
narratore libero, sia
di fronte a un
cardinale sia al
cortenese della porta
accanto.

A N N A

Io in motorino. Le estati
degli anni 80 ci vedevano
sempre in sella tra giri in
piazza, fughe in collina,
bagni in piscina o discoteca
(Lorenzo aveva appena
cominciato a lavorarci). Non
averlo era da sfigati. Lui si
prese il Califfo e Bernardo le
moto da cross. Mia madre
stava sempre in pensiero per
le loro corse, mai per i voli di
Umberto. Ed stato invece
sul suo aereo che morto,
otto anni fa.

OF

NON LAVEVO
CAPITO.
LA LIBERT
dIVENTA PI
GRANdE VIA
VIA CHE SI
IMPARANO LE
COSE BELLE

COURTESY

Lorenzo con
Francesca, vestita di
rosso. Era il colore
preferito di mia
madre. Rosse erano
le tovaglie di casa.
Rosse le pareti del
negozio di
antiquariato dove era
rinata. Rossa la
coperta che stendeva
alla finestra di
Cortona quando mio
fratello Umberto
volava, perch la
riconoscesse e ci
salutasse con lala.

L A PRESSE

La copertina del mio


libro e io oggi
(a destra). Piazza
Navona rovesciata
mi ricorda le lezioni
darte strampalate di
mio padre, antiquario
autodidatta, che mi
trascinava in giro
dai suoi rigattieri
e faceva ricopiare
i disegni di Leonardo
da Vinci a Lorenzo.

Marco DAmore.
Indossa una camicia
alla coreana in lino
verde di Giorgio
Armani. Nellaltra
pagina: maglia
Giorgio Armani
e cappello di paglia
Borsalino.

Gli piacciono
le sfide, le
opere prime,
i salti nel
vuoto. Il suo
Ciro Di
Marzio? Un
personaggio
pieno
di insidie...
Marco DAmore
si svela.
Alla vigilia
della seconda
stagione
di Gomorra
di PAOL A C ASELL A
FOtO D I rk VOGEL
St y LI N G PAOL A DE

C E GL I

i n t e r v i s t a

O
O

I L M E S T I E R E D E L L A T T O R E ti mette a contatto con il fallimento quotidiano: quello della recita


andata male, del giorno di set sbagliato. Un fallimento
che ti fa fare i conti con la miseria che sei, ma ti d anche la possibilit di rimetterti di nuovo in gioco. con
questa intensit che Marco DAmore parla del suo lavoro,
che chiama mestiere sottolineandone la dimensione
artigianale. Un mestiere cui si dedica anima e corpo da
quando aveva 19 anni, e che lha portato a incarnare
unicona televisiva, quel Ciro Di Marzio protagonista
della serie televisiva Gomorra.
Il talento per la recitazione di famiglia: il nonno
faceva parte della compagnia di Nino Taranto, e anche
il padre infermiere e la madre insegnante hanno sempre
fatto teatro amatoriale. Marco nato a Caserta quasi
35 anni fa in una famiglia napoletana che lha cresciuto
a pane e teatro. Pap era permissivo e gioche-

Marco DAmore, 35 anni


il prossimo 12 giugno.
In Gomorra, la serie tratta dal
bestseller di Roberto Saviano,
interpreta il boss malavitoso
Ciro Di Marzio. Il 10 maggio,
su Sky, va in onda la prima
puntata della seconda
pu
stagione.

M a r c o

D A m o r e

rellone, mia madre pi severa, anche se forse

recitava un po la parte per tenermi a freno. Del resto,


alle elementari Marco aveva gi assestato un calcio alla
maestra: Per uninsegnante, sentirsi dire dalle colleghe che tuo figlio ingestibile dura.
Al liceo, DAmore ha fatto due incontri importanti: con Roberto Saviano e con la sua attuale fidanzata,
Daniela Majorana. Roberto era al quinto anno e io al
primo, lo ammiravo da lontano. Lo chiamavamo lindiano perch portava i capelli lunghi, e aveva gi il piglio
del leader carismatico. Lho ritrovato quando tornato
a Caserta per una presentazione di Gomorra, poi con
la serie televisiva siamo diventati amici. Saviano si
ricordava di Marco? Ma no, fisicamente ero unaltra
persona, avevo anche io i capelli, riccissimi, e portavo
la barba lunga. Era anche cicciottello... Il mio sogno
tornare cicciottello, confessa, ridendo. Sono cresciuto nel mito di Orson
Welles.
Laltro incontro fatale al liceo
con Daniela. Anche in quel caso un incontro da lontano: era la pi bella della
scuola, pi giovane di tre anni, e circondata da corteggiatori. Avevamo amicizie
in comune ma successo tutto molto dopo il liceo. Lei rimasta a Caserta e lui,
pur mantenendo un domicilio casertano
che mi aiuta a tenere i piedi ben piantati per terra, si aggira fra vari set. Io sono la trottola, lei il punto fermo. Daniela distante dal
mio mondo professionale, lavora nelle risorse umane di
una multinazionale. Se non avessi vicino una persona
stabile e solida sarebbe difficile gestire la nostra storia.
Di figli ne vogliono una paccata. 35 anni lui, 32 lei:
let giusta. Eh s, concorda con un sorriso sornione.

paura, come diceva Eduardo. Bisogna avere il coraggio


di affrontarne i gorghi. Poi arrivata Gomorra. Unesperienza altissima e un personaggio pieno di insidie: se
lavessi affrontato con superficialit sarei caduto nello
stereotipo. Gomorra un dono per un attore, nove mesi
a osservare il lavoro altrui e a rubare dai migliori, a
contatto con persone che fanno una vita difficile e ne
portano i segni. Unesperienza a tratti dolorosa, perch la serie ha un valore antropologico assoluto. Io poi
percepisco quei luoghi come casa mia e faccio fatica ad
accettare uno stato di abbandono cos evidente. La
seconda stagione vedr una maggiore introspezione psicologica dei personaggi... Ma continueremo a tracciare
un percorso che storia, si vedr quello
che successo fino a tre anni fa....
Avverte la propria responsabilit
di artista nel raccontare la storia di Gomorra? Quella la sento sempre.... Anche se significa affrontare un percorso
in salita, come successo per Un posto
sicuro, il dramma sui disastri dellEternit che Marco ha coscritto e coprodotto
insieme a Francesco Ghiaccio. Nessuno voleva essere dei nostri, tutti ci ripetevano che la gente in Italia quando va
al cinema ha bisogno di svagarsi.
Anche i prossimi progetti sono diretti da esordienti. Brutti e cattivi lopera prima di Cosimo
Gomez, artista visionario. Un film che si iscrive in un
genere che in Italia sta prendendo vita, il superhero
movie. Mi auguro che riceva la stessa accoglienza di
Lo chiamavano Jeeg Robot: Claudio Santamaria anche nel film di Gomez. Poi c il corto Uomo in mare di Emanuele Palamara, ex assistente alla regia di
Garrone. Infine, ho in cantiere unaltra opera prima
che sar un bel salto nel vuoto. Gli piacciono i salti
nel vuoto... Non ho lelastico, per, afferma con un
sospiro. Forse la mia affinit con i registi esordienti
legata proprio al rischio dellimpresa, in tutte e due
le accezioni del termine, sia di qualcosa che produce
lavoro sia di avventura. Ma non mi dispiacerebbe lavorare con un regista al suo decimo film, per misurarmi
con un maestro. Finora non capitato: forse non me lo
merito ancora. Con chi vorrebbe lavorare? Il cileno
Pablo Larran. Ha una ferita dentro, qualcosa di intimo e nascosto che ti fa vivere i suoi film come se ti riguardassero direttamente. Ce lha anche lei una ferita
dentro? Come chiunque. Poi ognuno sceglie o meno di
raccontarla. Faccio un lavoro che non superfluo come
tanti dicono. E mi piacerebbe lasciare un segno, essere
riconosciuto come uno che ha fatto scelte coerenti e
rispettabili, che ha affrontato il proprio mestiere con
generosit e onest.
Paola Casella

robErto
saviano Era
in quinta,
io in prima:
avEva i capElli
lunghi
Ed Era gi
un lEadEr

E p o i . . . u n s u p E r h E ro mov i E

Appena finito il liceo viene scelto da Toni Servillo per un ruolo a teatro ne Le avventure di Pinocchio,
diretto da Andrea Renzi. Due anni di tourne con
loro, e avevo fatto la mia scelta di vita. Al provino per
entrare alla Scuola darte drammatica Paolo Grassi di
Milano ho portato il monologo dellipocrisia religiosa
del Don Giovanni, una canzone napoletana e il dialogo
della gelosia dellOtello. Un passionale, dunque. Di
sicuro! Ma quando mi trovo in circostanze che non mi
corrispondono mi ritraggo, come certi animaletti.
Non si tira mai indietro invece davanti alle sfide
professionali: in sequenza, lesordio al cinema con Una
vita tranquilla ancora accanto a Servillo, la sitcom televisiva Benvenuti a tavola - Nord vs Sud con Fabrizio
Bentivoglio, il dramma Perez. con Luca Zingaretti. Ho
sempre avuto la fortuna, e locchio lungo, di lavorare
con attori pi bravi di me. Il pesce piccolo che nuota
nel mare grande? Il mare sempre meglio, anche se fa

110

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

S E C U N A T L E T A per cui si pu usare il binomio

GE T T Y

risultati brillanti anche fuor di metafora lei, Federica


Pellegrini, una collezione di record e medaglie davvero
sfolgorante: primatista mondiale in carica dei 200 stile
libero e anche di vittorie in questa categoria, la prima
nuotatrice italiana a conquistarsi un oro olimpico e la pi
giovane a 16 anni, 12 giorni, con un argento a salire
su quel podio, la prima e al momento unica in grado di
vincere i 200 e i 400 stile libero consecutivamente, in
due edizioni diverse dei campionati mondiali.
E unattrazione per nulla subliminale per ci che luccica,
in un anno olimpico che promette scintille, per Federica che dichiara la moda la sua prima altra passione
persino nel suo sito ufficiale, e intercettare i trend uno
dei suoi sprint preferiti non poteva che tradursi in un
esordio sporty-chic da primato. Cos si racconta al lancio
del primo wearable device di lusso, Swarovski Activity Tracking Jewelry, un gioiello dal cuore tecnologico e
sportivissimo, come lei per lo sport italiano.
Perch hai deciso di esserne ambasciatrice?
Mi sono sempre piaciuti i gioielli Swarovski, li indosso
in apparizioni pubbliche o, semplicemente, anche a una
cena tra amici. E la tecnologia indossabile diventata
un complemento essenziale di chi fa sport: il fatto che
abbiano saputo combinare la qualit del prodotto con
un gusto altamente fashion per me stato decisivo.
Qual lo stile nel quale ti senti pi a tuo agio?
Mi sento a posto sia con jeans e sneakers che in lungo,
con tacco 12: in fondo quale bimba non ha mai sognato
di essere una principessa? Ho un mio stile, e non la singola occasione che lo influenza. Confesso, amo Giorgio
Armani per la sua eleganza, ma sono una modaiola
libera e mi piace molto sperimentare.
In che modo segui la moda?
Store check: classico giro dei negozi in primis. Fare shopping non soltanto spendere soldi, ma anche curiosare
con le antenne dritte. E poi sfoglio le riviste di moda e
ormai Instagram in questo aiuta tantissimo.
Con che frequenza rinnovi il tuo guardaroba?
La mia settimana piacevolmente condizionata

Federica Pellegrini vittoriosa


nella finale dei 200 metri
femminile (agosto 2015).

...c speranza di vincere.


Lo pensiamo tutti, per la nostra
nuotatrice dei record. E in attesa
delle medaglie da conquistare
alle Olimpiadi di Rio,
Federica Pellegrini ci racconta
cosa sono per lei moda e lusso.
In esclusiva per Elle
d i

A L ESSA NDRA

E l l E M A G G I O

PO N

2 0 1 6

11 3

dal tempo che dedico al nuoto. Allenamenti duri


e necessit di recuperare le energie con il riposo. Direi
che un sabato al mese, se posso, lo riservo ad aggiornarmi con qualche nuovo pezzo e a volte acquisto anche su
siti di fiducia via internet.
Hai una fashion obsession?
Le scarpe! Le scarpe sono la mia passione, a volte anche
mania Ho iniziato a collezionarle quando avevo 16 anni e non ho pi smesso Una passione forse influenzata
anche dal mio sport.
Quindi cosa stai mettendo in valigia per Rio?
Quella olimpica tutta nella mia testa: abbigliamento
comodo e strumenti di lavoro. Vado a Rio per fare bene

Federica Pellegrini
ritratta durante un
allenamento. Al polso
indossa Swarovski
Activity Tracking in
versione fascia sportiva.

10 RAGAZZE
(OLIMPICHE) PER ELLE
Lintervista a Federica Pellegrini
inaugura il nostro Speciale dedicato
ai prossimi Giochi olimpici di Rio:
10x10 uguale 100. A partire
dal 27 aprile (100 giorno dal 5
agosto, data di inizio) ogni 10
giorni unitaliana da medaglia
si racconter su www.elle.it
#ELLEperRIO
114

E l l E

M A g g I O

2 0 1 6

T RAC KIn g

Swarovski Activity
Tracking Jewelry la
nuova collezione del brand
di lusso dedicata allo sport.
Si presenta in un set
composto da bracciale Slake (per
il look elegante), fascia sportiva
intercambiabile (per i momenti fitness) e
Activity Crystal, il cuore hi-tech del device, che
registra lattivit fisica sia di giorno che di sera e
memorizza gli obiettivi. Una volta indossato, si
sincronizza con lo smartphone e permette di
verificare e condividere con gli amici i propri
progressi. Fino a 50 metri di profondit
(anche on line su www.swarovski.com).

il mio mestiere, dopo ci sar tempo per preparare la


valigia per le vacanze.
Nel tuo personale Activity Tracking quando
iniziato il countdown?
Il primo gennaio 2016, dopo il brindisi di Capodanno.
Lanno olimpico una faccenda molto seria...
Andrai in ritiro?
Ne ho appena fatto uno di cinque settimane negli Stati Uniti. Tre in altura a Flagstaff, due al caldo di Fort
Lauderdale.
Lesercizio in pi?
Stretching meticoloso, per trattare la muscolatura con
il massimo del rispetto.
Che dieta seguirai?
Un regime alimentare molto controllato, ma senza particolari privazioni. La mia vita gi molto disciplinata
di suo e non voglio che il cibo sia un peso. Quindi ogni
tanto qualche pazzia me la concedo.
Appunto... lo strappo alla regola?
Un sabato sera con i miei amici in una super serata che
finisca molto tardi.
Mini vacanza s o no?
Mi piacerebbe, per staccare un po, ma non qualcosa
di programmabile. Incidono molti fattori e la decisione
sarebbe last minute. Al momento, non immagino fino
allOlimpiade un tempo tutto mio da potermi concedere. E va bene cos.
Motivazione: ti carichi con...?
Musica, di vario genere, da sentire in cuffia, non necessariamente ad alto volume. Ci sono canzoni che sono state colonne sonore di miei momenti importanti,
indipendentemente dal genere o dallartista. Ascolto
un po di tutto, fra quello che realmente mi trasferisce
energia positiva.
Twitterai,
Twitterai,
i
i posterai
ai o scriverai?
Legger, molto, per tenere
re la testa altrove.
Il tuo portafortuna?
na? Scaramanzie?
Non sono particolarmente
te scaramantica. Ho piuttosto
un rito che ripeto sul blocco
occo di partenza, prima di tuffarmi per una gara: un colpetto
olpetto alla testa, due pugni al
cuore. Parte tutto da l.
Alessandra Pon
(ha collaborato
laborato Dorana Decarolis)

AC TI VI T Y

IL LUSSO
DELLO SPORT

P e l l e g r i n i

SWA ROVS K I

F e d e r i c a

dior.com

#THELIGHTOFGOLD

Dior OnLine 02 38 59 88 88

c o m e

s i

p o r t a n o

lE bEllE
curvEE
Dalle passerelle,
alle pubblicit,
ai post di Instagram,
il messaggio chiaro:
ritorna la Grande
Bellezza. Quella delle
donne coi corpi
sinuosi, floridi e sani.
Ecco i consigli di Elle
per indossare i trend
di stagione esaltando
al meglio ogni
centimetro in pi...
Elogio della
femminilit normcore

118

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

t om my H i l f i g E r

g i a m b at t i s ta va l l i

a destra. gigi
igi Hadid, 21
2
anni, in passerella con iil suo
chiacchierato ma invidiato
invi
physique du rle.
rle

vErsacE

di bEnEdE t ta ross i
e ma rta sa l adi no

a sinistra.
di pizzo labitino
con spalline di
self-Portrait.

o
izz

e c

c
ro

he

da sinistra. tre look di monica


bellucci: alla prima del film
spectre in un siren dress di ralph
& russo couture; in rosa confetto
e in abito gupire, entrambi
di dolce & gabbana.

i mag es

q u e s t i o n e di forme, non solo di forma. Le sue


parlano chiaro: 86-65-88 su un metro e 78 di bellezza
californiana. Stiamo parlando della nuova ber top Gigi
Hadid, ventenne icona delle passerelle. Una bellezza
sana e sportiva che stata per presa di mira dagli haters (quelli che sui social si divertono a offendere) secondo cui Gigi sarebbe troppo grassa
per sfilare. Lei ha risposto con un post sul
suo profilo Instagram (ha oltre 6 milioni e
mezzo di followers) , difendendo la sua bellezza: Ho il seno, gli addominali, le cosce
e il sedere, ma non chiedo un trattamento
speciale. Mi adatto alla taglia campione.
I vostri commenti non mi fanno venire
voglia di cambiare corpo. Mi piace poter
essere sexy, ne sono fiera. E brava Gigi.
Il suo purtroppo non un caso isolato.
Altre modelle sono state accusate di essere troppo in carne per sfilare: da Lara
Stone, definita troppo burrosa, fino a
Cara Delevingne: i pettegolezzi sul suo
peso le avevano fatto dire addio alle passerelle (ma forse Hedi Slimane, che lha voluta come volto della sua ultima campagna per
Saint Laurent, riuscir a farle cambiare idea).

il blazer lungo con


revers minimal di
sisley stempera la
sexyness dellabito
vedo non vedo.

labito shaping
della mini
collezione magic
boost, con parte
seno aperta e
bordure in silicone,
triumph.

i m a x tree. com / da n i el e

ob errauc h

ge t t y

sopra e
sotto il
crochet...

m a l e c ose sta n n o c a m b i a n d o . . .

da silfide,
il long dress
di crochet,
twin-set
simona
barbieri.

Oggi, con buona pace degli odiosi haters, sta


tornando in auge un modello di corpo piacente. Lo spunto potrebbe essere la famosa
campagna pubblicitaria di Versace firmata
da Richard Avedon: allora, era il 1994, Cindy, Christy, Stephanie, Nadia e Claudia erano
considerate le pi belle donne al mondo,

si chiama sexy
thing non a caso
il sandalo
di camoscio
di aquazzura.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

11 9

T e n d e n z a

c u r v e

da sinistra. la modella
Jamie runk qui in
marina rinaldi. mayla
dalbesio con un
audace completo cutout. sotto. lara stone
in atelier versace.

sopra. adriana lima


che ha sfilato per
la/i di miu miu con
Kendall Jenner, Emily
ratajkowski e gigi
hadid.

e nessuno avrebbe osato criticare le

loro gambe toniche e le misure 90-60-90.

lattillato sabbina con...


un paio di occhiali da
sole dalla forma cateye, da diva. magari
anche con inserti
metallici e gioiello come
quelli di fendi.

120

E l l E

m a g g i o

i sandali
multilistino effetto
gabbia di stuart
weitzman. proprio
come li porta la
nostra gigi hadid.

2 0 1 6

im agEs
-

da sinistra.
abito con
inserti di tulle,
Elisabetta
franchi; dress
con lacci
corsetto,
cushnie Et
ochs.

gE t t y

un rossetto audace
e strong.
ovviamente rosso.
come quello di tom
ford beauty.

obE rrauc h

ll at

w w w. i ma xt rEE. com / dan iEl E

A dar man forte a questo trend che ci riappacifica con


lo specchio ci hanno pensato anche gli stilisti: da Calvin Klein che gi nel 2014 scelse la prosperosa Myla
Dalbesio per la campagna di underwear, a H&M che
ha voluto la modella Runk Jamie per la linea swimwear taglie comode, a Versace che ha fatto sfilare sia la
Hadid che la Stone, addirittura per la couture. Miuccia
Prada poi, per la sfilata di Miu Miu A/I 2017, oltre a
Gigi e Lara ha messo in pista i sexy body di Adriana
Lima, Irina Shayk, Emily Ratajkowski. E se ne-

ElisabEtta franchi

i l c o r p o n u ovo

cushniE Et ochs

at ti

n E t- a- po rtE r . com

vEntanni fa
nEssuno
avrEbbE
criticato
lE curvE di
claudia
schiffEr

atEliEr vErsacE

Oggi semmai si tende a una bellezza imperfetta, o meglio normcore: perch la nuova
visione del corpo femminile pi libero - anche
di avere un po di ciccia- e pi globale, include anche il contribuito mediatico del clan delle
Kardashian, con in testa Kim (e il suo famoso
lato B), vera apripista per le forme over. Come dire: se ci sono donne cos in passerella,
sulle cover dei giornali e nelle pubblicit, tutte
noi possiamo sentirci pi serene e belle, davanti allo
specchio, al mare, sui social media, anche se non siamo
delle faticate taglie 38 (perch non dimentichiamolo:
ci sono anche donne belle e skinny di natura).

T e n d e n z a
con le ruches vanno bene...
gli orecchini
di marco bicego,
da usare anche
singolarmente,
per fare pendant
col top monospalla.

la pencil skirt
di pelle con
strategica
cucitura a V,
Joseph.

c u r v e

la super flat con


laccetti e punta
nei toni nude
che sfilano la
caviglia, Jimmy
choo.

mini dress con


volants, mSgm.
Sotto. il top con
maxi balze di
Salvatore
Ferragamo.

gli States ci sono i body activist, come Ashley

Graham (la prima modella super formosa ad apparire


sulla cover di Sport Illustrated), in Europa Triumph
ha promosso Triumph Female Confidence Report, una
ricerca che analizza quanto la fiducia in noi stesse sia
correlata alla percezione nel nostro corpo. In Italia, poi,
il marchio Dove ha promosso le iniziative Every Body
is Beautiful e Progetto Autostima per aiutare le donne
ad accettare e amare il proprio corpo. Del resto, se si
pensa ai canoni di bellezza nel nostro paese, chi pi
affascinante di una Bellucci? Oggi Monica ha 50 anni,
un fisico mozzafiato, sa come valorizzare il dcollet,
esaltare i fianchi e onorare un lato B che ha fatto la
storia. Guardate le foto che abbiamo scelto e diteci
se Monica non superlativa...

chili in pi.
122

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

S a lVat o r E F E r r aga mo

con qualchE
aStuzia di
StilE anchE
una taglia 44
Star bEnE
Sopra. cara
delevingne alla
con i trEnd di
sfilata di chanel
dove stata
StagionE
criticata per presunti

in alto. una foto di


benedetta dellorto,
caporedattrice di Elle.
a destra dallalto.
t-shirt, intimissimi;
slipdress, marc Jacobs;
bomber, Saint laurent
aurent
by hedi
edi Slimane; zeppe
navajo, gianvito rossi.
ossi.

obE rrauc h

TS

chanEl

VO

N
LA

w w w. i ma xt rEE. com / dan iEl E

l a mo da a m i c a

E voi? Sapete come far valere le vostre italianissime curve? Noi abbiamo individuato tre
tendenze fashion: crochet e pizzo, labito attillato detto anche bodycon (che sta per body
conscious), i volant da abbinare alle spalle nude. Trend che sembrerebbero proibitivi
per sane taglie over 42 ma che, coi
giusti consigli (dalla nostra caporedattrice moda Benedetta DellOrto),
sapranno esaltare la vostra grande bellezza. Seguite la mini guida
di Elle a una moda pi felice, e
guardatevi allo specchio con
pi amore. Buona primavera!
Benedetta Rossi
e Marta Saladino

Questa P/E ci sono


diversi look che si
addicono a chi ha le
curve. Il primo? Il
lingerie rock: un
abitino sottoveste
nero (come quello a
bustier di Marc
Jacobs) da portare
sopra una T-shirt
bianca (avvitata, di
Intimissimi) con un
giacchino di denim
(carino quello con
cintura in vita di
Frame). Il secondo
pi sporty style: un
piccolo bomber di
seta fantasia (vedi
quello di Hedi
Slimane per Saint
Laurent), su jeans a
zampa e a vita alta
(J. Brand) e una
zeppa con lacci alla
schiava (Gianvito
Rossi). Il terzo
ladylike: con un
bel tailleur, perch
no anche con fiori di
paillettes, e un tacco
alto, non si sbaglia
mai (e qui Prada
docet).

n E t- a- portEr. com

i consigli di
benedetta dellorto

PPiccoli
e
t e n d e n z e

ge t t y

i m age s

1. Con quadrante
bianco e lancette
a contrasto,
Philip Watch.
2. apri-e-chiudi,
tambour Bijou
secret Louis
Vuitton. 3. mini
lorologino di 16
mm con
diamanti,
Longines.
4. gioco di
anelli, marc
Jacobs. 5. solo
21 mm per il
piccolo Coupole,
Rado. 6. Oro
giallo e cinturino
selleria,
Faubourg di
Herms.
7. Bracciale fluo
e diamanti, La
mini D de Dior.
8. Fasi lunari da
27 mm,
montblanc
Bohme
moonphase.
9. Con diamanti
e bracciale in
maglia milanese,
Harry Winston.
10. in acciaio e
gros-grain,
Dodo. 11. Con
doppio cinturino,
Breil. 12. Wraparound, con
diamanti, Petite
Promesse di
Baume&mercier.

Sono cos gli ultimi


orologi, un mix
perfetto di senso
estetico e funzionalit.
Con misure garbate,
scandiscono il tempo di
una nuova eleganza:
quella dellorologeria,
vista da lei...

preziosi
pr
grace di
monaco con
linseparabile
orologino
minuscolo.

12

10

11

d i

Lui sa

si mO ne t tO

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

12 5

N u o v i

o r o l o g i
1

o ro lo g i n o mo n a mo u r

Le signore, al riguardo, non costituiscono certo


uneccezione. vero, voi scegliete pi di impulso, il
vostro un approccio emozionale, valutate molto lestetica, la tattilit, spiega Fabrizio Buonamassa Stigliani, senior designer del settore orologi da Bulgari.
La maison romana ha appena svelato a Basilea le collezioni Serpenti Incantati e Piccola Lucea, bel risultato
di come haute joaillerie e funzione si fondano in un
oggetto indiscutibilmente prezioso (leggi lintervista a
pag. 128). Tra le nostre clienti, per, molte
indossano quotidianamente grandi complicazioni (come la ripetizione minuti,
che ne la regina, ndr) e da un brand

126

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

si aspettano il rispetto dei criteri estetici ma


soprattutto la competenza nelle tecniche
3
dellalta orologeria.
Il ritorno dellorologio pi piccino, femminile, di ispirazione
rtro, lideale per attrarre sempre pi (e sedurre) il pubblico
femminile. Specie se neofita,
facile venga attratto dalla linea della
cassa, tonda, ovale, rettangolare; o dai
diamanti che illuminano la lunetta, o punteggiano gli indici sul quadrante ( il caso 1. raffinato, con
Bulova.
dei cocktail watches dallallure hollywoo- morsetti,
2. un mito dal
diano). Molte delle nostre clienti sono as1956: 32
solutamente smaliziate, le straniere anche diamanti nella
lunetta, 8 nel
di pi: scelgono in autonomia
quadrante e un
orientandosi di preferenza su nuovo calibro da
orologi automatici (quelli che
soli 15,7 mm,
ladybird di
si caricano con il movimento
Blancpain. 3.
del polso o del braccio, ndr) e
Vintage-chic, con
amano anche lanima maschiliconico
le dellacciaio, dice Chiara Pi- cinturino verde e
sa, direttrice generale di Pisa rosso, gucci. 4.
Orologeria, punto di osserva- oro giallo 18
carati e numeri
zione privilegiato. Il ritorno
romani, tank
degli small watches? Riscuo- solo di Cartier.
5. Cassa
ter un sicuro gradimento,
ottagonale e
anche perch, in certi casi, ci
cinturino-chain
si pu divertire con modelli
con pelle
piccoli ma complicati a suf- intrecciata fluo:
il nuovo
ficienza.
Premire di
Il celebre Ladybird di
Chanel.
Blancpain, per citarne uno:
nato nel 56, festeggia i suoi
60 anni in edizione limitata. A lungo,
stato il pi minuscolo movimento rotondo in circolazione: oggi, che si conferma
tra i segnatempo pi femminili, con il cinturino
di coccodrillo rosa e il delicato motivo a foliage,
propone un nuovo calibro automatico, il 6150,
di soli 15,7 mm.
Se si proprio digiune di nozioni super
tecniche come chi scrive dichiara candidamente di essere , anche apprendere che pi
scende il diametro della cassa, e meno sono
4
le complicazioni, scatena un oohhh di meraviglia. Bisogna intendersi su cosa voglia dire piccolo, puntualizza Dody Giussani, direttrice della rivista
specializzata LOrologio. Noi italiane ci siamo messe
al polso anche orologi decisamente oversize, i Panerai
per esempio, poco al di sotto dei 50 mm. Perci, un 30
mm di per s gi considerato small. Anni addietro, il
36 mm era una misura da uomo, oggi linizio della
misura da donna. I piccolissimi? La tendenza

gE t t y

tardi (linput salutista di andare a dormire presto),


bens in quello di rimpicciolire i nostri segnatempo.
lultima tendenza emersa dai saloni di Ginevra e Basilea, dove si ammirano le novit dellHaute Horlogerie.
Visto da fuori, ha proprio laria di essere un mondo
a parte, frequentato da giornalisti, collezionisti e intenditori, tutti informati al limite del maniacale, tutti
ultraspecializzati e ovviamente muniti di un linguaggio in codice: habitu, insomma, membri di una setta
particolarissima, che discorrono di argomenti allapparenza astrusi come meccanismi e complicazioni
(le funzioni aggiuntive che lorologio base fornisce,
oltre a scandire ore, minuti e secondi, ndr) con una
naturalezza spiazzante. Cos, con semplicit, come
noi chiacchieriamo del weekend appena trascorso,
della lezione di pilates, del romanzo in cima alla
classifica. Eppure, lo si intuisce al
volo aggirandosi tra gli stand delle
fiere svizzere, un mondo che anche
noi donne amiamo e coltiviamo con
sempre maggior entusiasmo. Quasi
alla pari con gli uomini, e il Belpaese in
questo senso non fa eccezione, anzi.
Secondo Assorologi, lAssociazione
Italiana Produttori e Distributori di Orologeria, il consuntivo del nostro mercato
per il 2015 stato di 1,41 miliardi di euro,
e la lieve flessione circa il
al polso
di Jackie,
numero di pezzi venduti,
poco meno di 7 milioni, un classico,
il tank
stata compensata dalla
di Cartier.
crescita a valore: continua
infatti a salire il prezzo medio degli acquisti, da 183 a 209 euro: significa che il
consumatore italico ha sempre pi consapevolezza in termini di savoir-faire e
prestazioni.

im ag Es

f a r E l E o r E piccole: non nel senso di tirar

N u o v i

o r o l o g i

da sinistra. piccola lucea,


e un modello serpenti
incantati, Bulgari.

stata dettata dai mercati orientali, dove i polsi

femminili sono esili, e c anche un gradimento elevato


2

haute
horlogerie
3

VEnti (millimEtri) E dintorni

C il cinturino-chain intrecciato con la pelle colorata del Premire di Chanel, ispirato alla mitica borsa
2.55: Credetemi, date alle donne le catene, le adorano, anche solo per il gusto di spezzarle, incitava
la temibile Coco. C la dolce sfericit del Petite 1. ispirazione anni
Quaranta da 23
Promesse di Baume&Mercier, e quella fluo-pop
x 28mm, Bagley
del minuscolo La Mini D de Dior: entrambi, in
di Hamilton. 2.
maniere differenti, ricordano il primo orologio ovale da 21 mm,
con diamanti e
che si usava regalare per un diciottesimo, o per
cinturino di satin,
segnare una tappa importante nella vita di una
tiffany cocktail
ragazza. E la classe innata del Faubourg di Watch. 3. round
effetto pastello,
Herms? Grace Kelly lavrebbe adorato: basta
Fossil. 4.
sfogliare una gallery di foto della principessa
movimento
di Monaco, per constatare come non si semeccanico a
parasse mai da un orologino tondo, semplicis- carica automatica
bidirezionale,
simo. Lo portava anche il giorno della nascita
rolex
delle due figlie. Allo stesso modo la belle de
lady-datejust 28.
jour Catherine Deneuve. Mentre restano assai 5. in acciaio con
desiderabili il Reverso One Cordonnet di Jaegercinturino in
maglia milano,
LeCoultre, unicona intramontabile, come il filo
di perle, o il foulard in twill di seta; e il Tank Solo Emporio armani.
6. a forma di
di Cartier, sempre al polso aristocratico di Jackie
smeraldo, con
Kennedy Onassis, sia in versione tailleur da first diamanti, piaget.
7. cassa
lady sia in jeans e T-shirt da vacanza a Capri.
bicolore
e
un dato certo: con questi orologi-gioiellicinturino a
no, dalla nobile, matematica funzione, il temuto
cordoncino,
scorrere del tempo diventa accettabile. A tratti, Jaeger-lecoultre
reverso one
quasi gradevole. E pazienza se, per ora, come
cordonnet.
esattamente funzioni un cronografo foudroyan8. con
te o, peggio ancora, monorattrapante, resti un
linconfondibile
mistero impenetrabile.
Luisa Simonetto
motivo a onda,

lorologio
piccolo
sEgna il
ritorno alla
sEnsualit:
pi Vicino al
corpo, pi
EmozionalE
128

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Ebel.

una
splendida
catherine
deneuve con
lorologino
tondo.
7

A tu per tu con Fabrizio


Buonamassa Stigliani,
senior designer del
settore orologi da
Bulgari, sul ritorno degli
orologi piccoli e
femminili.
Quando nato il trend?
Diversi anni fa, in
realt il mondo asiatico
lo ha sempre preferito.
Oggi globale: dopo gli
orologi grandi e
maschili, c voglia di
tornare a qualcosa di
mignon, di pi intimo.
Lorologio si fa vicino al
corpo, anche nello
spessore, esprime una
sua tattilit
emozionale.
Le novit mini in casa
Bulgari?
Piccola Lucea, una
deliziosa meridiana da
polso: di giorno, leggi
lora, di sera, un
gioiello tout court. E i
Serpenti Incantati: il
serpente unicona per
noi, ma stato
ridisegnato con volumi
inediti e avvolgenti, e
materiali
contemporanei, la
ceramica per esempio.
Lispirazione?
un lavoro che
comprende senso
estetico, ricerca delle
proporzioni, con un
occhio alla moda e al
lato economico.
Lorologio-gioiello, in
pi, segue il corpo, i
movimenti del braccio e
della mano, specie nei
modelli pi costruiti,
come i nostri Serpenti,
dalla struttura
articolata.
Virginia Ricci
o lycom

verso i gioielli.
Si impara cos che nella categoria venti e dintorni tra i 16 mm di un Longines Mini e i 28 di un Rolex
Lady-Datejust 28 , i movimenti sono in prevalenza al
quarzo (il Rolex no, per, lui sempre con movimento
meccanico a carica automatica): scendono le complicazioni, ma sale il tasso di dettagli glamour.

c i n e m a

EffEtti
spEciia
spEciali
ali

&

m o d a

Edward
Norton in
Grand
Budapest
Hotel di
Wes
anderson.

Marisa Berenson in io sono


lamore di luca Guadagnino.

Lamore di Fendi
di per il cinema
i
scoppiato negli anni 70.
Le mitiche sorelle furono le prime
a creare pellicce per i grandi
costumisti. La tradizione continua
con Silvia che a un film
ha persino ceduto il suo ufficio

Jessica lange in titus


di Julie taymor.

d i

isabelle Huppert nel film la


storia vera della dama delle
camelie, di Mauro Bolognini.

Meryl streep nel Diavolo


veste prada di David frankel.

N o N s o R p R E N D E che siano state le prime a


vestire il cinema. Hanno un cognome che limperativo
di fendere: aprirsi un varco, dare una sciabolata. In
altre parole, sperimentare. Anna, Franca, Carla, Paola e Alda Fendi, nella moda, sono state tra le prime
a fare tante cose. A intuire il genio di Karl Lagerfeld,
per esempio hanno da poco festeggiato i 50 anni di
matrimonio o a lanciare una linea di abiti con un
film la prima collezione di prt--porter, nel 77, con
il corto Histoire deau. La loro fortuna: essere complementari, come le cinque dita di una mano. La filosofia:
avanti tutta, con un pensiero alla vecchia bottega di via
del Plebiscito, dove mamma e pap, artigiani pellicciai,
fondarono il marchio, nel 1925.
Ci confrontiamo continuamente col
passato ma il futuro che ci interessa, dice Silvia Venturini Fendi, direttore

s ilv i a

Gwyneth
paltrow
nei tenenbaum
di Wes
anderson.

lo c at E ll i

c i n e m a

Sopra. Silvana Mangano in Gruppo


di famiglia in un interno. A destra.
Palazzo della civilt a Roma, quartier
generale di Fendi, prestato
alla produzione del film Zoolander 2
che lha trasformato nella sede
della cattiva Alexanya Atoz.

creativo Uomo, Bambino e Accessori Donna.

Lamore per il cinema? Anche quello ereditario. La


domenica pomeriggio, le cinque sorelle entravano in
sala al primo spettacolo e con un biglietto ne vedevano
tre. Silvia, figlia di Anna, diventata produttrice (ha
coprodotto Io sono lamore di Luca Guadagnino) e ha
portato avanti la tradizione di casa: collaborare con i
grandi costumisti del cinema. Le richieste sono moltissime ma ci piace scegliere, racconta.
Perch un lavoro impegnativo, che richiede tempo e dedizione. A volte i tessuti vanno realizzati appositamente....
V I S C O N T I I l P E R F E Z I O N I STA

&

m o d a

pelli usarono per creare leffetto richiesto, un nodo tipo


fiocco sul davanti. Era un grande regalo che loro facevano al cinema... Visconti? Sapeva esattamente quello
che voleva. Non lo potevi fregare, anche a distanza di
mesi si ricordava tutto quello che ti aveva chiesto: la
sfumatura esatta di un colore, ogni singolo dettaglio....
La Mangano fu talmente contenta che volle non solo le
pellicce ma tutto il guardaroba firmato Fendi. E si innamor a tal punto di uno zibellino lungo e avvolgente
che chiam il marito in America per chiedergli se lo
poteva comprare. E lo compr.
Luchino era un perfezionista, ricorda Silvia.
Pare che, addirittura, dentro gli armadi chiusi, dovessero esserci i vestiti. E la Mangano, da allora, entrata nel nostro universo. Quando si parla di donna
Fendi, lei sicuramente unispirazione. Come Tilda
Swinton, grande personalit e spessore... Mi piace
ricordare anche Monica Vitti. C una sua foto meravigliosa, degli anni 70, con una nostra pelliccia
lunga fino ai piedi: aveva uno stile cos moderno.
La collaborazione spesso coinvolge anche la Sartoria
Tirelli. E Umberto diventa un amico di
famiglia. Cos Silvia gode di un grandissimo privilegio: Quando avevo un
ballo speciale lo chiamavo: Mi presti
un vestito del Gattopardo?. Basta che
tu non mi chieda quello di Angelica, mi
diceva....
successo che un modello creato per il grande schermo sia poi entrato
in produzione? Il giacchino in agnello persiano disegnato da Piero Tosi
per Gruppo di famiglia in un interno
piacque molto anche alle nostre clienti
private, ricorda Silvia, ce lo chiedevano uguale, ma succede altrettanto spesso che capi
di collezione vengano adattati per un film, come nel
caso dellimpermeabile di seta con interno di zibellino
disegnato da Lagerfeld.

QuANDO
ARRIV
SIlVANA
MANGANO
PER lE PROVE
TEMEVO uN
FAllIMENTO
TOTAlE...

Non c una regola, dipende


ogni volta dagli accordi ma Fendi
ama conservare le creazioni per il cinema: ha un archivio ricchissimo.
Il primo regista stato Luchino Visconti.
Il sensale, Piero Tosi, Oscar alla carriera e cinque nomination, Pierino per le
amiche Fendi. Rimasi folgorato da un
loro dfil e soprattutto con Carla e Anna nacque unamiti, ricorda il grande costumista. Visconti stava
preparando Gruppo di famiglia in un interno. Proposi alle Fendi di collaborare: furono subito entusiaste.
Loccasione ghiotta era vestire Silvana Mangano. Che
per viveva in America. Facevo le prove su una mannequin, pi alta e svettante. Non avevo mai lavorato
con le pellicce e le mie idee erano piene di dubbi perch non avevo lesatta percezione dei volumi. Temevo
di esagerare. La lince era enorme... Ero terrorizzato
quando Silvana arriv, ancora pi piccola e piegata su
se stessa del solito. Si chiudeva a riccio quando doveva fare la bella, interpretare una donna glamorous...
Mio Dio, che figuraccia..., continuavo a pensare. Invece, addosso a lei, anche le pellicce volavano. Perfette.
Lunico problema fu la cintura di un impermeabile di
seta foderato di zibellino. Visconti la voleva pi importante. Le Fendi non batterono ciglio e non so quante

W E S A N D E RS O N E I C O lO R I

Piero Tosi ricorda ancora il carisma di Isabelle


Huppert nella Storia vera della signora delle camelie
di Bolognini, altro film vestito in collaborazione con
Fendi. Aveva un ermellino bianco, uno scialle a forma
di fagiolo che cadeva dietro sulla crinolina. Era cos
piccola, sembrava una bimba... La macchina da presa
poteva stare venti minuti sulla sua faccia senza che lei
facesse o dicesse niente. Una fotogenia pazzesca. Un
tempo, si facevano piani di ricerca della luce sulle facce,
oggi va bene tutto. La bellezza non ha pi senso. C un
gusto per il trasandato, il quotidiano... Basta dire che
le donne non si pettinano pi....
Milena Canonero ha vinto un Oscar per i costumi
di Grand Budapest Hotel: Wes Anderson attentissimo allarmonia cromatica ma mi ha lasciato mol-

132

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

c i n e m a

&

m o d a

to libera... Ho suggerito la pelliccia di astrakan

per Edward Norton perch mi ricordava le uniformi


dei cosacchi russi e volevo che fosse in armonia con
quelle grigio chiaro dei poliziotti. E poi, essendo asciutta, si poteva tagliare come un cappotto militare. Lui
poi la portava particolarmente bene ed era felicissimo
di indossarla: si girava a temperature sotto zero... Per
Tilda Swinton ho pensato subito alla cappa e al cappello
bordati di visone selvaggio scuro... Una
volta che Wes ha approvato i disegni li
ho consegnati a Fendi che ha fatto un
lavoro eccezionale. Le loro pellicce sono
di altissima qualit.
Milena aveva g i collaborato con Fendi ai tempi di Titus (Julie
Taymor): Cercavo qualcosa di diverso
dal solito, che si avvicinasse al mondo barbaro ma con un tocco moderno.
Avevo visto nella loro collezione certe
pellicce trattate in un modo particolare: sembravano mongolian lambs pi
stilizzati e perfettamente in tono con
i costumi che avevo in mente io. Cos, partendo da quelle, ho disegnato il
look per la regina dei barbari Jessica
Lange quando viene presa prigioniera.
Evita, Let dellinnocenza, Blue Jasmi-

ne, La leggenda del pianista sulloceano... Sono tante le


pellicce che Fendi ha prestato al cinema. Ma se chiedi
a Silvia Venturini Fendi la sua preferita non ha dubbi:
Quella di Gwyneth Paltrow nei Tenenbaum. diventata di culto, virale. E continua a essere
unispirazione. Cera anche nellultima
sfilata, rivisitata. Solo un occhio allenato la riconosce: quella intarsiata, a
fiori, con onde turchesi sui polsi e sul
fondo.

LA PELLICCIA
DEI
TENENbAuM
DIvENTATA
CuLT,
C ANCHE
NELLA NOSTRA
uLTIMA
COLLEzIONE

Da sinistra, in senso orario. Michelle


Pfeiffer nellEt dellinnocenza, Sharon
Stone in Catwoman e Madonna in Evita.

C AT E , S H A RO N E C AT H E R I N E . . .

Io sono lamore ha un valore speciale: Silvia lha coprodotto. una


storia di famiglia, ci assomigliava.
E Marisa Berenson, nel film di Luca
Guadagnino (che ha girato due corti, in
passato, per la collezione Uomo di Fendi), indossa la famosa cappa Astuccio,
disegnata da Karl Lagerfeld nel 71. Un
rimpianto? Sofia Loren. Non labbiamo
mai vestita per un film, dice Silvia. In
compenso, nella lista ci sono nomi come Catherine Deneuve, Cate Blanchett,
Michelle Pfeiffer, Sharon Stone che
unamica e quando passa da Roma
non rinuncia a un piatto di spaghetti
pomodoro e basilico da noi.
Lo scorso anno, la Maison ha
prestato il suo quartier generale alla
produzione di Zoolander 2: il Palazzo
della Civilt Italiana, detto il Colosseo
Quadrato, rilanciato dopo 72 anni di abbandono, nel film, diventato la sede
dellimpero della cattiva Alexanya Atoz.
A Silvia piace ricordare la serie Sex & the City: Sarah Jessica
Parker lo racconta nel nostro libro
dedicato alla borsa Baguette, siamo
state pioniere anche nella tv... Quando la costumista Patricia Field chiam le varie Maison per farsi prestare capi e accessori, il nostro istinto
ci disse subito che loccasione era
interessante....
E poteva forse mancare un
marchio come Fendi in un film ambientato nel mondo della moda? Ovviamente, Meryl
Streep ha indossato una loro pelliccia nel Diavolo veste
Prada. Del resto, interpreta Anna Wintour, che adora
le nostre pellicce e le indossa, racconta Silvia. Perch
il diavolo veste Prada. Ma anche Fendi.
Silvia Locatelli

s t o r i a

d i

d o n n a

sopra, edmonde con il marito Gaston


nella loro casa di marsiglia, nel 1975.
a destra, la scrittrice nel 1994, nel suo
appartamento di Parigi.

eDmONDe
La seDUttRICe
Scrittrice
i i e giornalista
i
li di razza,
borghese chic ma di sinistra, Edmonde
Charles-Roux ha seguito il suo cuore
pi delle regole sociali. Un personaggio
controcorrente che ha portato
con s una montagna di segretii
OL I vIa

De

L am b eRt I R e

to chiesto come mai non avesse deciso di scrivere le


sue memorie, Edmonde Charles-Roux aveva glissato
elegantemente, rispondendo: Le memorie sono per
i vecchi, e per chi si considera importante. Allepoca
aveva 89 anni e una montagna di segreti che se ne sono
andati con lei. Figlia di un ambasciatore, nata nel 1920,
cresciuta in palazzi frequentati da duchi e arciduchi.
Ma invece che limitarsi a danzare nel suo secolo, ha
preferito vivere pienamente e liberamente, sempre in
mezzo a due fuochi: il suo ambiente borghese e i suoi
amici comunisti. Parigi e Marsiglia, una vita in prima
classe con il cuore a sinistra. Marie Dabadie, sua grande
amica nonch segretaria dellAcadmie Goncourt, mi
racconta che un giorno, mentre andava alla Fte de
lHumanit, che non si sarebbe persa per nulla al mondo, mi disse: Ricordati di confermare la cena luned
da lie de Rothschild. Incarnava alla perfezio-

Ge t t y

I m aG es

di

QUaNDO
N e L C O R s O di unintervista a Elle, le era sta-

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

137

E d m o n d e

C h a r l e s - R o u x

la scrittrice nel 1966,


quando il suo
romanzo
dimenticare
palermo vinse
il prestigioso premio
goncourt.

gli impegni che si assumeva.


Martine de Rabaudy, giornalista
e scrittrice, ci confida: Lespressione
preferita di Edmonde era come dicono
a Marsiglia, proferita non con laccento
del Mezzogiorno, ma con unintonazione
molto Quay dOrsay! Questa donna dai
due volti amava trasgredire e il minimo
che si possa dire che ha avuto una vita
turbolenta.

amava
trasgredire.
ebbe UNa vita
tUrbOleNta,
ma fU UNa
giOrNalista
di graNde
fiUtO

U N a r e p O rt e r se N z a paU r e

ge t t y

C qualcosa delle sorelle Mitford in Cyprienne ed Edmonde, due belle ragazze un po fuori dagli
schemi. La prima sposer il principe Del Drago, dopo
aver avuto una lunga relazione durante la guerra con il
ministro degli Affari Esteri di Mussolini. La seconda,
allieva infermiera, lavora sulle ambulanze e poi collabora con la Resistenza, con un coraggio riconosciuto
da tutti, che la porter a essere insignita di numerose decorazioni sullimmancabile tailleur, con tanto
di camicia col cravattino e orecchini a clip. Al padre
che le intima di trovarsi velocemente un marito, ri-

i m age s

ne questo abisso, ma era sempre

estremamente onesta e sincera, in tutti

sponde di voler lavorare e di volersi trasferire a Parigi.


Esordisce come giornalista per la neonata rivista Elle
Francia, scrive articoli di musica (che adora) ma anche
di buone maniere, che conosce alla perfezione, fino a
quando la direttrice Hlne Lazareff non si mette in
contatto con questa giovane collaboratrice, che non
sembra avere paura di nulla.
Mentre in tutta Parigi si mormora di una
presunta relazione fra Yves Montand ed dith Piaf,
Hlne spedisce proprio Edmonde a spiare la coppia,
piazzandola dietro la porta della camera dellalbergo,
racconta Martine de Rabaudy. Due anni dopo, la giornalista lascia Elle per passare a Vogue, che rivoluzioner da capo a piedi dopo esserne diventata direttrice.
La sua agenda di indirizzi una collezione di celebrit: lavorano per lei Balthus, Andr Derain, Louise
de Vilmorin, Franois Nourissier e Robert Doisneau. E
sono presenti anche i giovani fotografi emergenti e alla
moda, come Irving Penn, Guy Bourdin
e David Bailey.
Edmonde ha un grande fiuto. Nel
1962, assiste alla prima sfilata di alta
moda di Yves Saint-Laurent, che diventer suo grande amico, pi ancora di
Coco Chanel, alla quale ha comunque
associato il suo nome, avendone scritto
la biografia (intitolata LIrrgulire). Le
due donne nutrono una grande ammirazione reciproca, ma non si piacciono
pi di tanto, forse perch sono straordinariamente simili. La collaborazione
con Vogue si interrompe nel 1966 quando la direttrice chiede a William Klein di realizzare una
copertina con Donyale Luna, unelegante modella americana di colore, gi apparsa nel suo film Qui tes-vous,
Polly Maggoo?. Quando va a ritirare il suo stipendio
in amministrazione, si sente dire Temo che sar lultimo, racconta Dominique de Saint Pern, straordinaria
biografa di Karen Blixen, che sta preparando un libro su
Edmonde. Viene cos licenziata dalla direzione

138

e l l e

m a g g i O

2 0 1 6

E d m o n d e

C h a r l e s - R o u x

americana di Cond Nast anche se la copertina

incriminata, peraltro mai pubblicata, risulta essere

l a m i c i z i a c O n i l p O e ta l O u i s a r ag O n

In effetti, Edmonde molto vicina a Louis Aragon decisamente troppo per Elsa Triolet (scrittrice
di origine russa, moglie di Aragon, ndr), che la detesta
e nutre una fortissima gelosia nei suoi
confronti. Edmonde indossa tailleur rigorosi, ma decisamente avanti rispetto
alla sua epoca.
Ha avuto molte avventure, senza
mai nascondersi, ed era esattamente il
contrario di quello che erano soliti fare
quelli cresciuti nel suo ambiente, racconta Dominique de Saint Pern. Grande seduttrice, micidiale e travolgente, la
descrivono i testimoni, ognuno con le
proprie parole.
Edmonde stata la ghostwriter

di Maurice Druon, uno dei suoi amanti, per la stesura


di I re maledetti, in quello che lastuto scrittore aveva
elegantemente definito un atelier letterario.
stata anche lamante di Orson Welles. E poi
c stato Gaston Defferre, che nel 1966 ha voluto conoscere la bella marsigliese insignita del premio Goncourt per Dimenticare Palermo. Colpo
di fulmine nellufficio del sindaco. Tre
giorni dopo, Gaston si presenta a casa
sua, in rue des Saints-Pres. Peccato
che fosse gi sposato. La loro fu una
storia clandestina che and avanti per
sette anni, fino a quando lui ottenne
il divorzio e pot sposarla. Edmonde
aveva 52 anni.

ha avutO
mOlte
avventure,
fu detestata
e criticata.
fra i suOi
amanti,
ci fu OrsOn
welles

l a s c e lta d i n O n av e r e f i g l i

Le sue opere le assomigliano molto: ritratti di donne trasgressive, senza radici, Gabrielle Chanel o Isabelle
Eberhardt. Si sempre lasciata guidare
dalla libert, anche se alla fine della sua vita ha ammesso che il prezzo da pagare stato decisamente alto:
una grande solitudine e la scelta di non avere figli. Ero
sicura che sarebbero stati di intralcio alla mia libert e
che quindi li avrei cresciuti male. Sarei diventata una
donna insopportabile, perch in fondo ho una pessima considerazione delle donne che non sanno crescere i propri figli. Ed ero certa che me ne sarei pentita.
Quanto a Gaston Defferre, ha sempre sostenuto che
di uomini cos non ne esistono pi, perch si rotto lo
stampo. Ma non ci saranno neppure pi donne come
Edmonde Charles-Roux.
Olivia De Lambertire

ge t t y

dallalto. edmonde
con gaston defferre,
nel 1970. sotto.
con il poeta daniel
Boulanger e lo
scrittore emmanuel
robls nel 1983.

i m age s

semplicemente un pretesto. Gli americani trovavano


sconvenienti e ripugnanti le sue amicizie con scrittori
comunisti.

140

e l l e

m a g g i O

2 0 1 6

c o n c o r s o

e l l e

Che

Daniela
Abbatantuono,
che con Cristina
Agazzi ha
presentato
la piattaforma
web Fra
Parentesi,
per pazienti
oncologiche.

Cristina Agazzi,
partner
di Daniela
Abbatantuono
per Fra
Parentesi.

Maria Luisa
Marieni, in
rappresentanza
di Selene Biffi
per Canny di
Bibak, kit per
sminatori.

142

E L L E

M A G G I O

2 0 1 6

Danda
Santini,
direttrice
di Elle Italia e
presidentessa
della giuria.

Luana
Stramaglia,
ideatrice di
Fourquette,
ristorante
di cucina
narrativa.

Alessandra
Farris, con il suo
team ha
progettato
IntendiMe,
un sistema
di allarme
per non
o ipoudenti.

bella idea!
Per la prima volta arriva in Italia Elle Impact2 for

enrica arena,
cofondatrice
insieme ad
adriana
Santanocito,
di orange
Fiber.

Women, il premio internazionale per limprenditoria


sociale femminile che Elle e Le Comptoir
de lInnovation hanno gi lanciato in altri otto Paesi.
Grazie alla collaborazione con Start-Up Initiative,
la piattaforma del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata
allaccelerazione di progetti a elevato potenziale,
ne sono stati selezionati cinque, tutti firmati da donne
e pronti a diventare, da idee audaci, originali,
innovative, vere imprese dimpatto. Capaci cio
di trovare soluzioni concrete alle sfide sociali
o ambientali di oggi. Ristoranti transgenerazionali,
piattaforme web per pazienti oncologiche, tessuti
dalle bucce di agrumi o kit per bonificare i territori
minati e device per non udenti...

Vestirsi darancio O r a n g e Fi b e r

vi n ce n zo

lom ba rdo

di Adriana Santanocito ed Enrica Arena

La buccia
bu
di banana passata
passat
nel linguaggio
lin
io come sinonimo
di goffo
gof scivolone.
olone. Chiss che la
buccia darancia,
cia, invece, con il
progett di Enricaa e Adriana,
progetto
Adri
non diventi
diven metafora di slancio
creativo. Perch
Perch proprio daa
questo scarto di frutta che
nata lidea di Orange Fiber. Nel
2012 Adriana, studentessa
presso lAfol moda, scrive la
sua tesi sul tessile sostenibile,
mentre Enrica entra in scena
prima come coinquilina poi
con i suoi studi di
comunicazione. Insieme
decidono di dare realt a quella
che pur fondata solo una

bella
lla teoria: produrre tessuti
dagli
gli scarti di lavorazione della
spremitura
remitura delle arance, un
esempio
empio di riciclo virtuoso. Di
pi. Non lo volevamo solo
etico - la nostra regione, la
Sicilia, la prima produttrice
di agrumi - ma economico,
perch i costi di smaltimento
degli scarti delle arance sono
altissimi, e soprattutto bello,
ribatte Enrica sfoderando il
filato, lucente e morbido
come seta, gi brevettato
e uscito dal primo
impianto pilota. Per
conquistare il mondo
della moda, dopo

quello della green economy,


Orange Fiber sa di contare su
diversi atout: al contrario delle
altre fibre artificiali derivanti
da legno, canapa o bamb, non
richiede nuovi terreni
coltivabili; replicabile in tutti
i Paesi produttori di agrumi e,
infine, il suo stabilimento
pilota sar in grado di srotolare,
entro il 2020, 400mila metri
di tessuto. Forse poco rispetto
ai 7 milioni che i 50 top brand
della campagna Detox di
Greenpeace acquisteranno,
ma linizio pi geniale che
una eco-fashion victim
potesse augurarsi.
M A G G I O

2 0 1 6

14 3

c o n c o r s o

Cucinare a 4 mani

Fo r k i n p r o g r e s s d i L u a n a S t r a m a g l i a

144

e l l e

m a G G i o

2 0 1 6

lo chef, interprete delle ricette


proposte dalla fantasia dei
giovani e dalla tradizione
degli over. Visto il successo
vorrei esportare il format
anche in Emilia e Basilicata
dove esiste una cultura forte
del territorio: cerchiamo
persone che vogliano mettersi
in gioco e collaborare, ma
non sappiamo se poi le coppie
funzioneranno o meno.
In epoca di Cucine da incubo
e MasterChef, pare quasi un
reality dove perlopi si
finge. Qui invece tutto vero:
il cibo, il rapporto umano e
anche il divertimento.

Spezzare il silenzio

I n t e n d i M e d i A l e s s a n d r a Fa r r i s
Le dimensioni sono quelle di
un ombretto da borsetta, ma
lanalogia con il mondo del
beauty finisce qui, anche se
Alessandra Farris, una degli
inventori di IntendiMe, ha
lavorato come make up artist
e ancora per passione qualche
volta vi si presta. Tutto
nato da Contamination Lab,
un laboratorio sperimentale
dellUniversit di Cagliari,
racconta. Il team di cui
leader, dove si affiancano
Georgia, laureata in
economia, Antonio,
informatico, Riccardo e
Leonardo, ingegneri
elettronici, ha avuto
il compito di
affrontare il
problema
dellaccessibilit per i
non udenti, ma con
un vantaggio,
sottolinea

la cucina
narraTiva
Solidale.
e ancHe
diverTenTe

Alessandra, ovvero il nostro


valore aggiunto: la sordit
di Leonardo e la mia
esperienza di figlia, udente, di
genitori sordi. La funzione
di IntendiMe una piccola
rivoluzione domotica: grazie
a una speciale placchetta i
suoni della vita quotidiana
sono rilevati e convertiti in
vibrazioni e messaggi sul
display del bracciale abbinato.
Ma il bello che la placchetta
si pu applicare in casa - al
telefono, al campanello,
allallarme, ai rubinetti - o
portarsela dietro e usare dove
si vuole. Qualche uso a cui
non avete ancora pensato?
Una richiesta che mi ha
commosso: una mamma in
attesa mi domandava se
poteva attaccarla al monitor
dellecografia, per sentire il
battito del bambino Spero
di dirle s presto.

Lassegno che Enrica Arena di Orange Fiber impugna


(a sinistra, con Danda Santini, direttrice di Elle, ed Elena
Jacobs di Intesa Sanpaolo durante la premiazione nella
sede di Piazza Cordusio a Milano), simbolico solo per
dimensione. La vincitrice, oltre a 20 ore di coaching da
parte di Comptoir de lInnovation, ha ricevuto il premio
Intesa Sanpaolo del valore di 5mila euro, destinato allo sviluppo e alla crescita dellimpresa
sociale stessa. A tutte le finaliste, sempre Intesa Sanpaolo ha offerto la possibilit di partecipare
a uno dei Boot Camp di Start-Up Initiative e laccesso gratuito per un anno a Tech-Marketplace,
la prima piattaforma per lincontro di domanda e offerta di innovazione.

lom ba rdo

UN PREMIO PER INIzIaRE

vi n ce n zo

Per un progetto nella


ristorazione si darebbe quasi
per scontato che lideatore sia
un appassionato di cucina.
Invece la prima sorpresa sul
men di Luana Stramaglia,
29 anni, di Foggia, che
linput le giunto da tuttaltra
parte, cio da una laurea in
Scienze politiche con interesse
per leconomia sociale discussa
nel 2012, lAnno europeo
dellinvecchiamento attivo e
della solidariet tra
generazioni. La cucina mi
sembrata lo strumento
perfetto per mettere insieme
in unimpresa le due categorie,
quella dei giovani e degli
anziani: perch sociale e
pop, semplice e divertente,
un gioco e anche un mestiere,
e in pi aveva in s lidea della
metamorfosi, racconta
Luana. Ma linizio di semplice
non ha nulla perch, chiunque
la ascolti ribatte che non
certo affare per principianti o
volenterosi attempati. Eppure
Luana insiste, convinta che la
cucina narrativa - il lavoro e
la trasmissione di esperienze
tra chi inizia e chi ha finito la
sua carriera - possa essere
unopportunit economica,
oltre che un reale esercizio di
solidariet tra generazioni. E,
finalmente, un anno fa si
inaugura a Foggia Fourquette,
dove studenti dellistituto
alberghiero e pensionati si
avvicendano come coppie
nonno&nipote. A dirigerli,

e l l e

c o n c o r s o

Maria Luisa qui a parlare


da sola ma in realt il suo
un racconto a quattro voci,
ovvero la squadra che ha
concepito Bibak. Prima fra
tutti Selene Biffi, consulente
giovanissima per le Nazioni
Unite e, dopo lattentato
allOnu a Kabul del 2009,
mente incubatrice di start up
sociali. Una scelta tanto
coraggiosa quanto creativa,
come testimoniano i suoi
numerosi progetti, dalla
prima scuola per cantastorie
alla App che insegna la
scienza ai ragazzi. Selene
non ha potuto muoversi da
Kabul perch i lavori in corso
sono tanti e le trattative
complicate, spiega Maria
Luisa. Si calcola che in
Afghanistan vi siano pi di 10
milioni di mine su oltre il 65
per cento del suolo: una cifra
che frena qualsiasi iniziativa
di sviluppo o anche soltanto
laccesso ai campi coltivabili e
allacqua. Bibak nasce proprio
da questi dati, con lintento di
riconquistare alle comunit i
propri territori. Finita la
guerra delle armi in
superficie, infatti, inizia
sempre quella nascosta,
sotterranea - non meno
sanguinosa. Canny, il primo
prodotto di Bibak, continua
Maria Luisa, lunico
sistema di sminamento che ne
integra tre diversi: un metal
detector, un georadar e un
sensore chimico per

146

e l l e

m a G G i o

2 0 1 6

lesplosivo. Ma non si limita


a questo linnovazione di
Canny, che ha laspetto di una
comune tanica. Terminata la
bonifica, tutti i sensori
potranno essere riciclati e
riprogrammati per generare
energia o controllare il flusso
dellacqua per lagricoltura.
Inoltre, mentre ora chi smina
inviato in zone cosiddette di
alta priorit - crocevia
commerciali o dei trasporti gli operatori di Canny saranno
persone delle varie comunit
agricole. Che le parole pace e
sviluppo non potranno solo
ascoltarle ma costruirle
giorno per giorno.

F r a Pa r e n t e s i d i C r i s t i n a A g a z z i
e Dani ela Abbatantuo no
Le belle amicizie vivono di
gioie condivise ma spesso
sono le sofferenze comuni a
renderle speciali. Nel caso di
Cristina e Daniela, lincontro
con il tumore - la prima in
cura da ben 17 anni, laltra
come figlia di paziente - le ha
spinte a creare qualcosa che
unisse e aiutasse la community
delle donne in terapia. Il
paradosso che ci ha colpito,
osserva Cristina, che, pur
aumentate le percentuali di
guarigione, ancora si parla di
tumore in termini
straordinari: il cancro un
male incurabile, le terapie
una lotta. Se ne sei toccato,
purtroppo, vivi
perennemente
contro. Invece - e io
ne sono un esempio si pu vivere con.
Una donna su tre
ricever nella sua
vita una diagnosi di

ci Sono
ancora
10 milioni
di mine in
afGhaniStan

tumore, ma deve sapere non


solo che ha unalta probabilit
di guarire ma che questa
parentesi di vita pu essere di
qualit. Non a caso il
progetto si chiama proprio
cos, Fra Parentesi. Quello
che mancava, interviene
Daniela, era un luogo che
facesse da aggregatore, una
piattaforma web dedicata,
dove trovare le attivit delle
associazioni pi vicine e una
rete di specialisti, al di l
delle cure mediche: lestetista
oncologica, lo psicologo, il
consulente di diritto del
lavoro . Un network di 35
esperti che il prossimo mese
sar gi on line a raccontare
che un altro quotidiano curioso, positivo, stimolante possibile.

Alessandra Pon

l avo r i i n c o rS o
la giuria di elle impact2 for Women. da sinistra,
in senso orario, Giulia naboni (elle impact2
for Women), carla Sangiorgio (Unilever italia),
Paola dubini (Universit bocconi), claudia
Parzani (avvocato e presidentessa valored),
elena Jacobs (intesa
Sanpaolo), danda Santini
(direttrice di elle), valria
GUARDA SU ELLE.IT
bessolo llopiz (edizioni
i filmati delle
internazionali di elle), angela
interviste a
missoni (imprenditrice),
finaliste e giurate
debora rosciani (giornalista
e il video della
il Sole 24 ore), roberta cocco
premiazione
(microsoft italia).

lom ba rdo

Bibak di Sele ne Bif fi


e Maria Luisa Marieni

Vivere senza paura

vi n ce n zo

Coltivare la pace

e l l e

r e p o r t a g e

DOPO
BOKO
HARAM
A 14 anni, Assiatou
stata rapita e violentata
dallorganizzazione
terroristica jihadista.
Ma riuscita a scappare
e a ritrovare la sua famiglia.
Ora racconta cosa ha vissuto
e perch torna a sperare
Fo to

d i I SA B ELLE DURI EZ
d i RU T H MC D OWA L L

Sarah, 20 anni, una delle ragazze rapite da Boko Haram


e fuggite dai loro carcerieri. La fotografa Ruth McDowall
ha intitolato Angels il servizio di cui pubblichiamo alcuni
ritratti in queste pagine. Queste giovani donne nigeriane
sono sopravvissute a unesperienza fortemente traumatica,
che va dalla violenza sessuale al matrimonio. forzato,
dal lavoro coatto alla conversione forzata allIslam.

ASSIATOU
S O P R A V V I S S U T A . unadolescente tra le centinaia rapite da Boko Haram in Nigeria, prelevate nelle
scuole, separate dalle famiglie, indottrinate e infine
ridotte a schiave del sesso. Aveva solo 14 anni quando gli
islamici hanno attaccato la sua citt natale, Damasak,

nel novembre 2014. Deve la sua libert solo alla sua


voglia di vivere, al suo coraggio e alla sua fede. Durante
i 45 giorni di prigionia non si mai arresa. Assassinare,
rapire, stuprare, decapitare: come possono degli uomini
che dicono di appartenere allIslam commettere

E L L E

M A G G I O

2 0 1 6

151

r e p o r t a g e

In questa foto, Mairama, 16 anni. A destra, Hauwa, 15 anni.

delle atrocit simili nel nome di Allah? Assiatou

riuscita a scappare. Ha corso con tutte le sue forze per


raggiungere il lago Ciad, attraversarlo e trovare rifugio
sulla riva opposta, in Niger. Nella capitale Niamey ha
avuto la fortuna di ritrovare i suoi genitori. Per mesi
stata preda della depressione. Muta. Traumatizzata.
C voluto lamore di sua madre e laiuto di SOS Femmes et enfants victimes de violence familiale per farle ritrovare la parola. E
della giornalista Mina Kaci alla quale
ha confidato quello che non era riuscita
a dire a nessuno. Assiatou parla in Enleve par Boko Haram (Rapita da Boko
Haram, edito da Michel Lafon) a nome
di tutte quelle ragazze che non possono
farlo perch ancora prigioniere o traumatizzate per quello che hanno vissuto.
Un velo nero le circonda il viso. A 15 anni, la ragazzina riesce a passare da una
risata al silenzio quando ricorda la sua
prigionia. Viene dallo Stato di Borno, dove il movimento islamista Boko Haram, che si alleato con Daesh nel
marzo 2015, ha conquistato le citt, una dopo laltra. Nel
novembre 2014 la gente sapeva: Il video delle 200 liceali prelevate a Chibok girava sui cellulari, ma non avrei
mai immaginato che sarebbero arrivati fino a Damasak.
Pensavo che le nostre preghiere ci avrebbero protette.

I TERRORISTI
TORNAVANO
OGNI GIORNO
A PRENDERE
ALCUNE
RAGAZZE PER
OBBLIGARLE A
SPOSARSI

I L S O G N O? D I V E N TA R E M E D I C O

Delletnia kanuri, Assiatou musulmana. Prega cinque volte al giorno. Ha studiato. I suoi genitori, che coltivano riso e peperoni, non sono andati a
scuola, ma hanno voluto che lei lo facesse. In una
regione in cui quasi la met dei bambini non ha mai
messo piede in una scuola, Assiatou convinta che
sia necessario avere una istruzione per combattere

lignoranza e sperare in un avvenire


migliore. Il suo sogno? Quando da
piccola andavo dal medico, dicevo che
anchio avrei voluto diventare un dottore. Questo rimasto il suo obiettivo.
Alla minima voce di possibili attacchi,
le scuole mandano a casa i bambini. Il
gruppo di terroristi di Boko Haram (che
letteralmente vuol dire linsegnamento
occidentale peccato) massacra professori e allievi ovunque passi.
Quel giorno non arriva nessun avviso. Gli uomini
armati entrano nella citt di 100mila abitanti e la mettono a ferro e fuoco. Assiatou si rifugia con sua madre
e i fratelli e sorelle da uno zio guaritore con decine di
altre donne e bambini nel panico. Ma i terroristi separano le madri dalle figlie. Assiatou viene portata con
altre 43 adolescenti in una casa. Altri gruppi di ragazze
saranno portati altrove.
stato terribile essere separata dalla mia famiglia. Pensavo: li rivedr? I soldati hanno segnato i nostri nomi e, ogni giorno, tornavano a prendere delle ragazze per obbligarle a sposarsi, racconta.
Assiatou stata prelevata tra le ultime e portata a conoscere il futuro marito. Un uomo che doveva insegnare loro la vera religione, trattandole da miscredenti.
La casa dove vive con la moglie e 5 figli diventa la sua
prigione. Prova a protestare, dicendo che troppo giovane per sposarsi. La scuola dei bianchi ti ha riempito
la testa di cattive idee, devi ubbidire, le dice

152

E L L E

M A G G I O

2 0 1 6

r e p o r t a g e

la moglie. La sera stessa, dopo averle dato delle

banconote e un cellulare come dote, il padrone di casa,


sotto la minaccia del suo kalashnikov, le spiega che
nellIslam le ragazze si sposano a 9 anni. E la violenta.
S C H I AC C I ATA DA L L A V E RG O G N A

Ora sei sposata, devi portare lhijab, le dice il


giorno dopo la moglie e le spiega che il cellulare non serve per chiamare, ma per guardare i video di propaganda di Boko Haram. Guardavo senza vedere, racconta
la ragazza. Mi sembrava impossibile che questa gente
fosse musulmana. Il Corano condanna tutti questi atti.
Alla fine della giornata la strega la moglie cerca di
arruolarla e di insegnarle a usare le armi. Le mogli dei
combattenti lo fanno, cercano di spiegarle come usarle.
O come farsi saltare in aria con le granate: Ma mi sono
sempre rifiutata di averne una. Mi rifiuto di uccidere.
Tutte le sere il suo carnefice la violenta minacciandola
con un bastone se si mette a piangere. Si sente sporca,
schiacciata dalla vergogna: la sua religione le ha insegnato che la verginit
sacra. Quale uomo mi vorr adesso?,
scrive nel suo libro.
Avrebbero potuto annientarla a
lungo andare, invece lhanno sottovalutata. Mostrandosi docile, Assiatou
guadagna la libert di vedere le altre ragazze. Quando il soldato ha detto che
sarebbe andato a combattere in unaltra
citt e tutti gli uomini hanno lasciato
la zona, siamo scappate, racconta.
Sullaltra riva del fiume Ciad, in mezzo
alla folla di rifugiati riconosce lo sguardo del padre:
tutti i giorni venuto ad aspettarla sulle rive del fiume.

Vedendola in quello stato capisce che cosa le successo,


cosa ha subito. E la porta a Niamey da sua moglie, al
sicuro. La giornalista Mina Kaci commenta: Ha avuto
fortuna, i suoi genitori lhanno accolta a braccia aperte
e si sono presi cura di lei. Non succede sempre: molte
ragazzine vengono rifiutate dalle famiglie in quanto
donne di Boko Haram, o perch ritenute contagiose
o perch hanno figli nati dalla violenza. Sono giovani vittime che rischiano di finire nella povert e nella
prostituzione, come denuncia un rapporto dellUnicef.
Quando Assiatou arriva a Niamey, sua madre, temendo fosse incinta in un Paese in cui laborto vietato,
la porta da un dottore che la manda al commissariato.
Qui faticosamente ottiene che la figlia venga portata
in un centro Unicef. Non incinta, ma la gioia di
breve durata: Assiatou si ammala e cade in depressione.
Ancora una volta sua madre, che non ha
idea di cosa sia uno psicologo, si fida di
quello che le presentano. Grazie al potere della parola, Assiatou la coraggiosa
torna a vivere. E a ricostruire la propria
esistenza.

VOLEVANO
INSEGNARMI
A USARE LE
GRANATE PER
FARMI SALTARE
IN ARIA. MI
SONO SEMPRE
RIFIUTATA

In questa foto, Lydia, 19 anni. A destra, Hannah, 15 anni.

154

E L L E

M A G G I O

2 0 1 6

IL RITORNO A SCUOLA

Ora tornata a scuola a Niamey


con un piccolo handicap: i corsi sono
in francese, una lingua che non ha mai
imparato. Leggo le parole, ma non le
capisco, confessa. Ma se studi puoi
provvedere a te stessa, ai tuoi genitori e anche aiutare i poveri, conclude. I suoi genitori hanno fiducia in
lei. Le lasceranno del tempo prima di parlarle di matrimonio: Di uomini ce ne sono tanti, ho il tempo di
scegliere quello che amer per sempre. Mina Kaci
soddisfatta: la sua protetta sulla buona strada.
Isabelle Duriez

p s i c o l o g i a

innamorarsi di s

Amare se stessi la regola numero uno


se si vuole essere apprezzati dagli altri.
Se il mondo non vi sorride, ora di rivitalizzare
la vostra autostima: cambiate pensiero, agite,
dedicate pi attenzioni a voi stesse. Funziona!
d i

Voglio
amarmi
a l l a f o l l i a . Voglio fare una bella cura ricostituente alla mia autostima e dare una festa di benvenuto
a quel sano egoismo che non ho mai conosciuto. Voglio
regalarmi un bagno nellamore per me stessa, una full
immersion in tutto ci che rende felice me e solo me.
Voglio volermi bene, ma bene veramente, tanto da non
volere pi aspettare che lo faccia a tutti i costi qualcun
altro. Voglio mangiare mezza torta di bab, inzuppata
di rum come una spugna, perch ora che sappiate
che non vero che mi piacevano le delicatezze, e neanche i pasticcini da t. La mattina, allo specchio, voglio
guardare le mie rughe a zampa di gallina e, finalmente,
salutarle con amore strizzandogli locchiolino.

i l lustra z io n e

di

joan n a

gn ia dy

Vo g l i o e sse r e m e st e ssa . . .

E non voglio che tutto questo sia per un giorno


solo, io voglio che sia per sempre. Cos tutti finalmente
mi tratteranno come avr imparato a trattarmi io.
Alla mia (mezza) et il 70-80 per cento di questi
propositi sono, in genere, traguardi acquisiti: perch hai
capito che labirinto assurdo lanimo umano, ma hai
imparato a saltellarci dentro, perch sei forte e libera come una ventenne neanche si sogna, perch hai medicato
bene le tue ferite, perch ti prendi per quello che sei veramente e ti ami cos. Punto e basta. Chiamala autostima,
questa grande conquista.
Ma lautostima una forma damore e, come ogni
forma damore, volubile, fragile, anche capricciosa, e
si perde se non sei brava a riacciuffarla quando scappa,
a rinforzarla quando stanca, a farla durare nel tempo,
perch qualche volta sei tu che non ci credi pi. Vale
la pena fare un ripasso ai fondamentali, un riassunto
accelerato, che ti rimetta sul percorso giusto.

paol a

ce ntomo

dire

O v v e r o i p e n si e ri - m a n t ra p o si ti v i
ch e ra ffo r z a n o l i d e a d i s
Li enuncia a Elle Lucia Giovannini, una coach che da
ventanni studia e insegna i metodi per fare emergere
le potenzialit e i talenti con cui nasciamo: lei stessa
ha messo a punto un metodo suo, che si chiama Tutta
unaltra vita, ed coach delle insegnanti che praticano
quello di Louise Hay, la famosa guru americana del
pensiero positivo. Il suo ultimo libro, Il potere del pensiero femminile, di Sperling & Kupfer, si legge dun fiato
e incoraggia lettrici in crisi di autostima a osare.
1. Prima di pensare agli altri, devo pensare
a me stessa. Facendo prima il bene di me stessa far
anche il bene di chi mi vicino. Lesempio quello delle
istruzioni date in aereo in caso di mancanza dossigeno:
si deve fare scendere la maschera che sta sopra il proprio
sedile e indossarla cos, subito dopo, si potr pensare a
quella da mettere ai bambini. Se non mi occupo prima
di me stessa, anche gli altri ne pagano le conseguenze...
2. Il mio valore non dipende dai risultati che
raggiungo. Non mi amer di pi se sono la pi brava
in ufficio, ho 4 figli-modello o la casa che splende; soprattutto, non mi ameranno di pi gli altri. Io mi amo
a prescindere, perch sono degna di essere amata per
quello che sono, non per quello che faccio. Se penso cos
e agisco di conseguenza, mi ameranno allo stesso modo
anche gli altri.
3. Se sbaglio qualcosa non vuol dire che sono
sbagliata io. Significa solo che ho commesso un errore.
Succede a tutti, e il mio valore ne esce inalterato.
4. Il corpo che ora guardo allo specchio unespressione irripetibile di bellezza perch vero e
perch unico. Fortunatamente, tra 7 miliardi di corpi
che abitano questo mondo non ce n un altro che

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

161

p s i c o l o g i a

sia uguale al mio. E poi, appunto, il mio. Chi mi

vuole magra e sempre giovane vuole piegarmi perch io


diventi come vogliono essere tutte le altre.
5. Il mio corpo un tempio. Potrei dire il tempio di Madre Terra, perch il mio corpo protegge il potere che ho dentro di rigenerare la vita. Voglio venerarlo,
il mio corpo. Giudizi esterni, condizionamenti estetici,
sensazioni di inadeguatezza non hanno il permesso di
violare la magia di questo mio spazio sacro.
6. La bellezza che ho dentro pi forte di quella esteriore. la sola che non potr perdere mai. Nulla
mi rende pi bella e radiosa della scoperta di chi sono
e di che cosa voglio, e di sapere che sono in grado di
rialzarmi sempre quando cado.
7. Io mi merito tutto il bene che
mi viene. Le donne sono campionesse di
autoflagellazione. Se veniamo elogiate
per i nostri risultati, ci convinciamo che
ci sarebbe riuscito chiunque, quando riceviamo una promozione abbiamo paura
di deludere... In realt, il pensiero questa promozione non me la merito, prima
o poi si accorgeranno che non valgo
una falsa convinzione della mente che si
fissa su cose che non hanno il minimo
riscontro obiettivo nella realt.
8. Nessuna donna nel mondo reale pu riuscire
a fare tutto in maniera impeccabile. Neanche io. La
tentazione di eccellere in ogni campo e ottenere lapprovazione di tutti la ricetta per un sicuro disastro.
Non lo dico io: lha detto la regina Rania Al Abdullah
di Giordania, nel suo intervento alla conferenza Donne
Leader del Mondo, a Dubai.
9. Ho pi potenzialit di quelle che penso.
Quando scelgo di cambiare il mio modo di pensare,
tutta la mia vita va per il meglio. Oggi inizio un nuovo
e positivo capitolo della mia vita e, giorno dopo giorno,
cercher nelle cose che mi succedono e che faccio i nuovi
germogli del cambiamento.

2. Fate ci che desiderate, e non ci che gli


altri si aspettano da voi. Sappiate affrontare la paura
di lasciarvi andare al desiderio, anche il pi indicibile,
e il coraggio di soddisfarlo.
3. Chiarite a voi stesse che tipo di donna volete essre, ispirandovi magari a una donna nota o che
conoscete e che ammirate.
4. Mettete in discussione modelli di vita affermati e valori stabiliti da altri: scegliete senza condizionamenti il modo di vivere che preferite.
5. Scrivete tre parole positive con cui potete
descrivervi e tre per le quali vorreste essere ricordate
in futuro: un modo sintetico e veloce per capire chi
siete e cosa vi farebbe felici diventare.
6. Ironizzate sui vostri difetti
e smettete di imporvi di essere sempre
allaltezza di qualcuno o di qualcosa.
7. State lontane dagli uomini
con scarsa autostima. Di solito usano la denigrazione sistematica: sar un
ostacolo anche alla vostra autostima.
8. Frequentate un corso sullintelligenza emotiva: riconoscere i sentimenti che proviamo il primo passo
per sapere cosa davvero vogliamo.
9. Cominciate a dire no quando vi fanno richieste irragionevoli. Decidete voi della
vostra vita.
10. A fine giornata scrivete almeno una cosa
che vi ha fatto felici o un obiettivo che siete riuscite a
raggiungere. Quindi esprimete gratitudine a voi stesse.

lautostima
una forma
damorE
capricciosa:
va rinforzata
quando
stanca, pEr
farla durarE

fare

O v v e r o l e a z i o n i p e r m e tte rsi
al ce n t r o d el m o n d o
Le suggerisce la sociologa e psicoterapeuta Paola Leonardi, autrice di Sapori e saperi delle donne e, soprattutto,
di Il piccolo libro dellautostima (entrambi di Iacobelli
editore), un libro che un concentrato di consigli saggi
per le donne che vogliono ritrovare la potenza perduta.
1. Scrivete un elenco delle persone che vi fanno stare bene, perch con loro vi sentite accettate e
non giudicate, poi fate lo stesso con luoghi e attivit:
avrete la mappa dei poli positivi della vostra vita. Intrecciateli nelle diverse combinazioni e agite: non avete
idea dellenergia positiva che otterrete.

162

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Baciare

O v v e r o l e a tte n z i o n i d a ri v o lge r e a s ,
ch e r e n d o n o feli ci qu a n to un n u o v o a m o r e
1. Stasera uscite con voi stesse. Indossate il
vestito che vi fa stare bene, fatevi un trucco radioso e
portatevi a cena: ignorate la commiserazione che leggerete negli occhi di chi, intorno a voi, osserver questa
strana creatura, cos bella eppure cos sola. Ma sola chi?
2. Dedicatevi le pi belle canzoni damore. O
scrivetevi una lettera: fatevi una dichiarazione damore
mettendo in luce le cose belle di voi. Poi speditela e preparatevi a riceverla. Ma certo, un gesto paradossale,
ridicolo, da scemi Non fanno cos gli innamorati?
3. Regalatevi un anello di fidanzamento. Non
importa che si abbia gi un fidanzato o un marito: mettersi al dito un anello tutto per s la promessa che
si continuer ad amare se stesse per sempre. Perch
gli uomini possono andare e venire, le cose prima o
poi svaniscono ma noi, per fortuna, non verremo mai
meno a noi stesse. Chi ha suggerito questo consiglio si
regalata un anello di fidanzamento a 18 anni e poi un
altro a 50: in mezzo ha vissuto un vita rigogliosa, e non
se ne mai pentita.
Paola Centomo

t e n d e n z e

n e l l o s s e s s i o n e planetaria per la bellezza,

i segreti di bellezza
delloriente: alcuni
rituel sono lunghi
e precisi come
la cerimonia del t.

Fiale con la bava di


lumaca. Alghe che
trasformano la luce
in energia per le
cellule. Polvere di
legno e fermenti lattici.
La bellezza per le
donne orientali un
concetto variabile. Che
pu riservare molte
sorprese. E che
influenza sempre
pi anche noi

s hi

shaoyuan

di

Rosel i n a

sa le m i

le donne asiatiche hanno conquistato uno dei primi posti.


Dalla Thailandia
ailandia alla Malesia, dalla Cina allIndia, tutte
vogliono una pelle perfetta, chiarissima. Vogliono capelli
lucidi scaldati
dati da lampi di castano, rosso o biondo (Espresso, un balsamo
samo colorante, ha venduto un milione di pezzi
nella Corea
ea del Sud). E ognuno ha le sue ricette. Rituali
giapponesi
si lunghi quanto una cerimonia del t. Maschere
doro e fiori.
ri. Sieri preziosi per labbra adolescenziali. Centinaia di arzigogolati
zigogolati attrezzi aiutano a struccare, esfoliare,
spazzolare,
e, spalmare le alphabet cream (BB, CC, DD e via
di seguito)
o) incollare gli eyeliner adesivi.
Alcune
une tendenze presto saranno universali perch,
come sostiene
tiene Elodie Joy Jaubert, autrice del manualetto
Sette riti di bellezza giapponese (Sonzogno), ci sar pure
una ragione
one se le signore del Sol Levante dimostrano
dieci anni di meno. Lultimo Cosmoprof Asia, appuntamento ormai tradizionale a Hong Kong con i suoi numeri
da record (80mila metri quadrati, 63.241 visitatori da
119 nazioni) ha aperto la porta su un mondo misterioso.
Duccio Campagnoli, presidente di Bologna Fiere,
parla di asianification, la spinta irresistibile a copiare e
provare cheese cream (sembrano formaggi, sono primer
super-nutrienti), estratti di staminali vegetali, panetti
di simil-burro che a contatto con le dita si sciolgono in
favolosi fluidi. Texture giocose e golose.
Fabio Rossello, alla guida di Cosmetica Italia, ricorda che siamo andati a esplorare mercati, conoscere
tradizioni e abbiamo trovato ansie femminili non troppo diverse dalle nostre: schiarire, idratare, proteggere,
ringiovanire. Come canta Francesco Guccini lAsia par
che dorma, ma sta sospesa in aria/limmensa, millenaria
sua cultura. E influenza la nostra. Complice il fascino
di ingredienti marziani come il Koishimaru cocoon, gli
estratti di plancton, i funghi Reishi, il dermascheletro
delle stelle marine, troveremo irresistibili i segreti che
lOriente conserva, ancora per poco.

t e n d e n z e

Giapponesi:
la bellezza
un rito
Ricordate i volti di
biacca delle geishe? Le
giapponesi, modello di
eleganza, hanno una sola
ambizione. Carnagione liscia
e soda come il mochi, il
cremoso dolce di riso la cui
consistenza fa pensare a una
pelle senza imperfezioni.
Porcellana con un tocco di
luce. Detto cos sembra facile,
e invece ci vuole tempo e
pazienza. Il rituale
quotidiano del layering
(letteralmente, a strati)
prevede da sette a undici
passaggi. Per il trattamento
completo: 1) dmaquillage
e pulizia; 2) spazzolature;
3) scrub (una/due volte la
settimana); 4) lozione (molto
gettonata lacqua di riso);
5) booster; 6) siero
schiarente; 7) massaggio;
8) crema idratante al mattino
e anti-age la sera; 9)
contorno occhi; 10) maschera
(2/3 volte la settimana);
11) finisher. Le giapponesi
spendono per lo skincare pi
che per qualsiasi altro
prodotto. Va moltissimo sia
la perlegenist technology
(dovuta a unalga che
trasforma la luce in energia
per le cellule), sia la bava di
lumaca, come testimonia
lazienda spagnola Endocare
che produce le preziose fiale
con un metodo di estrazione
cruelty free. Il gioco di parole
fifty shades of snail,
cinquanta sfumature di
lumaca, pi che giustificato.
Le labbra devono sembrare
naturali (e il trucco c): il
rossetto a due colori, uno pi
concentrato allinterno, uno
pi chiaro allesterno.

166

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

lO strObInG
un
MAkE up
IlluMInAntE
In puntI
strAtEGIcI
Potremmo parlare di effetto
morsicato, o baciato, di
quel rossore che lascia un
ghiacciolo passato sulla bocca
(il termine giapponese pu
essere tradotto soltanto con
un lungo discorso).

Sguardo
effetto manga
per le coreane
lavanguardia, il
futuro. Qui la chirurgia
estetica vive una stagione
doro. Dai diciotto anni in su,
spinte dalle famiglie, le
ragazze fanno la base, cio
naso e occhi. Un viso piccolo
con un mento a forma di v,
gli occhioni e un naso allins
sono simbolo di bellezza e
femminilit. Perci il primo
intervento sempre la
doppia palpebra e il taglio
che d allo sguardo leffetto
manga. Il modello infatti
arriva dai personaggi dei
fumetti, e la motivazione
semplice: i belli sono trattati
meglio. Di moda anche il
sorriso permanente e
linspessimento della fronte.
La manutenzione rigorosa,
la parola dordine Ulzzang
look, cio miglior faccia, la
pelle deve essere dewy,
illuminata dalla rugiada con
un leggero effetto lucido,
bagnato. Non sorprende che i
cinesi considerino i coreani
veri trendsetter. Sono pi alti,
pi belli e hanno la loro Isola
del Tesoro, Jeju (vedi
riquadro) dove tutto sa di

miracolo: lacqua vulcanica,


le piante ricche di principi
super-attivi, largilla. La
compagnia AmorePacific, che
evoca con profitto (5,7 bilioni
di dollari) lo spirito di Jeju
nei suoi barattoli, ha stretto
accordi di product placement
con una famosa soap coreana
(lequivalente di Beautiful)
adorata dalle cinesi, My love
from another star. I prodotti
usati dai personaggi hanno
aumentato le vendite del 700
per cento, in particolare un
rossetto e un fondotinta da
ritocco, il cushion che,
inventato nel 2006 stato
replicato dai brand
occidentali, Lancme tra i
primi. Nel 2014 ne sono stati
venduti 1,2 al secondo. La
bellezza coreana, lunare,
lattiginosa, incarnata da
star come Claudia Kim,
testimonial del brand Bobbi
Brown, e Kim So-hyun, vista
in Avengers 2: Age of Ultron.
Eterne adolescenti.

Tocchi di luce
per le cinesi
Per apparire sui social
(Le ragazze cinesi adorano i
selfie, viaggiano soltanto per
potersi fotografare, racconta
Duccio Campagnoli)
indispensabile lo strobing, un
makeup studiato per
illuminare il viso in punti

strategici con tocchi di


highlighter sugli zigomi, la
fronte, il dorso del naso, il
mento, la palpebra fissa e
langolo interno dellocchio.
Lintervento (qualche
pennellata) pu riguardare
anche le orecchie, il bordo
labiale, le narici e le
sopracciglia. La tecnica
prevede un correttore
illuminante o ciprie molto
chiare da applicare con un
pennello largo a setole
morbide. Polveri e creme,
blush flush, oli solidi con un
piccolo rilascio di colore
regalano al viso un effetto
traslucido, quasi gelatinoso, e
danno volume alle guance.
Rossetto chopstick e polveri
snapglam sono cosmetici da
Instagram (la rima
involontaria). Con un trucco
cos non c bisogno di
Photoshop.
Lobiettivo sempre
whitening, e basta guardare
lo star system cinese per
individuare lidea ispiratrice.
Shu Qi, lAngelina Jolie di
Taiwan, Fan Bingbing, che ha
portato allultimo Festival di
Cannes il film My Way e Fei
Fei Sun, quattordicesima
nella classifica delle 20
modelle pi pagate del
mondo, sono pallide, levigate,
senza et.

Da Ovest a est: i prODOtti


pensati per le Orientali
Espresso, il balsamo colorante della Farmen ravviva i
capelli in due minuti. Le polveri Cover Hair Care&Cover
di Sirpea aderiscono alla ricrescita cos fastidiosa da
vedere. Le creme di Natura Siberica vantano ricette
segrete degli sciamani. Le perle di Solabia (Francia-UsaBrasile-Germania) sono anti-inquinamento. La cosmesi
globale vale 44 miliardi di dollari e dal 2019, l80 per
cento del fatturato dello skincare arriver dallAsia. Ecco
perch tutti vogliono esserci. Il colosso Intercos ha
investito 190 milioni di euro in ricerca. I francesi di
Filorga e gli australiani di Freezeframe offrono soluzioni
per tutto: allungare le ciglia, far sparire le occhiaie,
cancellare le macchie. La bellezza un vero business.

t e n d e n z e

in india
le dOnne
puntanO
mOltissimO
sullO
sguardO

168

e l l e

m a g g i O

2 0 1 6

Malesi: tutte
alla
Fish Spa
Le ragazze portano
guanti, mascherine sul viso e
vanno al mare
completamente vestite:
labbronzatura considerata
una pericolosa eccentricit.
Prendono i fermenti lattici
per migliorare la pelle. Vanno
pazze per le creme che
correggono le discromie. Chi
se lo pu permettere
frequenta le Fish Spa, piscine
con centinaia di pesci Garra
Rufa che mangiano le
cellule morte dellepidermide,
rendendola morbida e
lucente. anche un ottimo
relax.

Le unghie
delle indiane
Le indiane hanno
parecchi problemi: pelle
oleosa, occhiaie molto scure e
livelli di smog inaccettabile
nelle citt, il che non aiuta.
Tengono molto ai detergenti,
alla protezione solare, usano
schiarenti e illuminanti. Ma
lIndia grande. Nel Nord,
dove fa pi caldo, laria
condizionata
costantemente a 18 gradi,
perci nessuna idratazione
mai sufficiente. La religione,
ind o buddista, condiziona
le scelte (i prodotti devono
essere organici) ma il
makeup resta una priorit.
Basta vedere il modello
bollywoodiano. Aishwarya
Rai, Priyanka Chopra o
Kareena Kapoor puntano
sullo sguardo: tortora sulla
palpebra mobile, marrone

Il caviale
delle
Filippine

capelli splendenti e lucidi.


Sar quella goccia di olio di
mandorle sulle ciglia tutte le
sere a renderle forti e
lunghissime, come se fossero
finte? Oppure il cocco? Olio,
latte per il corpo, sapone e
bevanda. O potrebbe essere il
t verde, antiossidante
naturale? La verit che le
filippine si curano molto, e
per avere una pelle perfetta
usano maschere di resina
cosparse allinterno di
idratanti, nutrienti,
schiarenti, con oro colloidale
e caviale che stanno in posa
per almeno quaranta minuti.
Dopo sono radiose.

Roselina Salemi

Negli ultimi cinque


anni, una dozzina di ragazze
filippine sono arrivate alle
finali di tutti i concorsi di
bellezza e nel 2013 Megan
Young stata incoronata
Miss Mondo a Bali. Sar
merito dellaloe vera? Lacqua
essenziale il segreto dei

lisola di Jeju
in Corea.

JeJu, natura incontaminata


un misto di Hawaii, isole greche e Disneyland, a 130
chilometri dalla punta meridionale della Corea.
Dichiarata patrimonio Unesco, offre spiagge e palme,
cactus e fondali per scuba diving, natura incontaminata
(1.700 tipi di alberi) e campi da golf. La vegetazione
subtropicale con piogge frequenti e clima mite, lacqua
purissima. Ci sono volute cinque eruzioni dellormai
spento vulcano Hallasan, perch lisola prendesse
questa forma. Girando per le campagne si incontrano
curiose statue di basalto, uniche in Corea, gli harubang
(spiriti guardiani). Forse sorvegliano le 3.700 specie di
piante e fiori che larboreto Yomiji, il pi grande in Asia,
ospita in una serra di 12.210 metri quadrati. Dalla
natura arrivano principi attivi inimitabili contenuti
nellolio di t verde, nella magnolia, nei ficus. CRB,
azienda svizzera che sviluppa lo skincare di Intercos,
aprir uno stabilimento proprio l. Dire prodotto a Jeju
quasi la promessa di una lunga giovinezza.

i m age s

Potrebbe capitarvi di
vedere le donne passeggiare
sotto il sole con lombrello, e
senza sotto la pioggia. Il sole
il nemico, lacqua la
benvenuta. Altra cosa
impossibile da non notare
sono le guance. Noi abbiamo
il fard, loro una spessa crema
bianco-giallastra. Le birmane
di qualsiasi estrazione sociale
usano la polvere ricavata dal
legno Thanaka (il nome
scientifico Hesperethusa
crenulata), un albero molto
simile al sandalo che cresce
nella regione di Pakokku.
Comprano i tronchetti nei
mercati (anche se per la
working girl esiste la polvere
gi pronta), li inumidiscono,
li strofinano su una lastra
laccata con una resina o su
una pietra pomice. La
polvere ottenuta, aggiunta
allacqua, si trasforma in
fluido simile al fondotinta.
un cosmetico multitasking:
funziona da filtro solare,
rende la pelle pi radiosa, la
protegge dalle impurit,
elimina macchie e brufoli.
Certo, la procedura
scomoda. Ofi (Officina
Farmaceutica Italiana) sta
studiando il modo di ricavare
una crema dallHesperethusa
crenulata e allora, addio
legnetti, e polvere In
Birmania sar rivoluzione.

caldo nella piega dellocchio


sfumato anche verso lalto,
punto luce sotto larcata
sopracciliare. Matita nera e
abbondante mascara:
servono addirittura diciotto
tipi di spazzolini per il
mascara, un guardaroba.
Tra le asiatiche, le
indiane tengono di pi alle
unghie, curatissime
con gel semipermanenti o
addirittura finte con
decorazioni fantasiose
e simboliche. Forse influisce
anche la tradizione del
teatro-danza Kathakali del
Kerala: gli attori si muovono
con grazia e le lunghe unghie
appuntite, dorate o argentate,
sono parte dello spettacolo.

ge t t y

La polvere
magica delle
birmane

ge t t y

il taktsang goemba
di Paro, detto il Nido
di tigre. secondo
la leggenda, il guru
Rinpoche vi sarebbe giunto
con una tigre alata.

i m age s

v i a g g i o

la
felicit
Sviluppo economico sostenibile, cultura,
protezione dellambiente e buon governo.
Sono le linee guida del regno bhutanese,
ai piedi delle vette himalayane. Dove
una giovane coppia reale guida un fragile
equilibrio fra tradizione e modernit
d i

m a r i a n gel a

rossi

s i s a l e t r a c o l t i va z i o n i

d i p e p e r onc i no,
piantagioni terrazzate di riso rosso, pini, bamb, alberi del cotone dalle fioriture rosso fuoco o di jacaranda lilla che punteggiano il paesaggio della valle di
Punakha. Si sale e poi si sale ancora, ma il pinnacolo
dorato del Khamsum Yulley Namgyal Chorten (stupa
in bhutanese, ossia i mausolei in muratura bianca che
celano immagini e scritture sacre e a volte le ceneri di
un lama venerato) sembra lontano. No pain, no gain,
dicono in Bhutan, piccolo regno avvolto nel mito alle
pendici meridionali dellHimalaya, stretto tra Cina e
India, con solo 770mila abitanti e circa il 70 per cento
del territorio coperto da foreste.
Ogni cosa va conquistata con sacrificio. Non importa se ci comporta unascesa ripida, come avviene
per la maggior parte dei luoghi sacri arroccati sui crinali delle montagne. In particolare per il Taktsang Goemba a Paro, 3.120 metri e pi di tre ore di salita

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

171

intensa, noto come Tigers Nest (Nido della Tigre)

perch secondo la leggenda il fondatore del Buddhismo


tibetano, Guru Rinpoche, vi arriv a cavallo di una tigre
per sottomettere un demone.
Al Dochula Pass, a 3.150 metri, con 108 chorten
alle spalle, nelle giornate terse si contemplano i picchi
himalayani, tra cui quello di Gangkhar Puensum che,
con i suoi 7.570 metri, il pi alto al mondo mai scalato.
I l p u n a k h a DzO n g , s E D E D E l l a b aT E s u p R E mO

le acque dei fiumi


mo Chu e pho Chu
confluiscono davanti
al punakha Dzong.

un gruppo di monaci
al punakha Dzong.

C REDI TO

Passang, uno dei tre monaci che vive al Khamsum


Yulley Namgyal Chorten, accoglie fedeli e viaggiatori
con un sorriso e, camminando in direzione oraria rispetto allo stupa, li accompagna nella parte pi alta,
che rappresenta laria, mentre le bandiere di preghiera colorate, con mantra che simboleggiano messaggi
di pace, compassione e speranza, garriscono al vento
veicolando le parole al mondo intero. Alle spalle il Mo
Chu, il fiume della femminilit, che poco pi in l confluisce nel suo corrispondente maschile, il Pho Chu, in
un incontro tantrico tra acque di colori diversi ai piedi
dellimponente Punakha Dzong (Fortezza della grande
felicit), centro amministrativo e religioso costruito nel
1637 con ben 38 templi (lhakthang) al suo interno.
Come tutti gli dzong ospita dimore dei monaci
da un lato e uffici governativi dallaltro, che convivono
in unidilliaca armonia. Non solo uno degli dzong pi
spettacolari e il secondo pi antico in Bhutan, ma anche la sede dellabate supremo, Sua Santit Je Khenpo,
e nel cortile principale nel 2011 si sono svolte le nozze
dei giovani reali bhutanesi.

B h u t a n
sotto. i terrazzamenti delle risaie
nella valle di Punakha.
un dettaglio dellarchitettura
imponente del Punakha dzong.

Ma facciamo un passo indietro. Cera una volta


un re, Jigme Singye Wangchuck, con quattro mogli
quattro sorelle che diede via alla modernizzazione
nel Bhutan, sino agli anni 70 sconosciuto al turismo
internazionale, implement le infrastrutture, miglior
lagricoltura, trasform il regno in monarchia costituzionale e nel 2008 incoron il
giovane figlio, ritirandosi a vivere in una
casa nella foresta. Fu lui, nel 1972, il fautore, al posto del PIL, del Gross National
Happiness Index (Gnh), lIndice di felicit
e di benessere sociale che qualcuno ha paragonato alla terza industria nazionale dopo
lenergia idroelettrica e il turismo, su cui il
piccolo stato himalayano ha costruito gran
parte della sua notoriet internazionale.
La Felicit Interna Lorda si misura
con indagini ogni due anni, tenendo conto dei valori etici e spirituali delle persone.
Passang, ma cosa la felicit?. Il monaco
non capisce bene linglese, si fa tradurre e
risponde che per lui pregare, suonare,
meditare, essere gentile verso la gente,
vivere nella natura.
difficile oggi misurare il
concetto di felicit rispetto a 40 anni fa, anche se
si basa su quattro pilastri
principali: lo sviluppo
economico ed ecosostenibile, la promozione della
cultura, la conservazione
dellambiente e un buon
governo, spiega Tharchu, guida turistica. Il
Bhutan sta poco per volta
cambiando, la televisione
stata introdotta nel 1999, Internet pochi anni fa, la
maggior parte della popolazione ha meno di 35 anni e
preferisce la vita urbana allagricoltura. Molti, attraverso computer e smartphone, credono che la felicit
dipenda dal livello dei consumi, desiderando sempre
di pi, con il rischio di sacrificare i rapporti umani e
lassenza di ego, veri generatori di felicit, prosegue
Tharchu nel silenzio del chorten.

la felicit
interna
lorda si
misura ogni
due anni
tenendo
conto dei
valori etici

m ari a n gel a

ross i

u n g i ova n e s ov r a n o mo lt o m e d i at i c o

Un equilibrio delicato, quindi, tra preservazione


delle tradizioni e modernit, tra conciliare le ruote di
preghiera con Internet; il lavoro nei campi con i sessanta nuovi hotel, anche di lusso, che stanno arrivando; la
chiusura con lapertura, seppur moderata, al turismo.
Senza perdere lanima. Il Gnh pur sempre lobiettivo
supremo, lo scettro che rimane al giovane re, mentre il
governo si occupa delle cose concrete. Oggi tutto nelle
mani di Jigme Khesar Namgyel Wangchuck, 36 anni,
attuale sovrano, e della sua sposa, Jetsun Pema,

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

17 3

B h u t a n

uno dei tanti


festival a thimphu.

GUIDA pratica
C o m e a rr iva r e

Etihad Airways (etihad.com) vola dallItalia a Delhi, via


Abu Dhabi: tariffe a/r a partire da 490 euro. Bhutan
Airlines (tashiair.com) vola poi da Delhi a Paro con tariffe
a/r a partire da 664 dollari (circa 600 euro).
In Bhutan si viaggia solo in tour organizzati dagli hotel o
da operatori locali e internazionali. Oltre al costo del tour,
si paga un supplemento per ogni giorno di permanza,
variabile a seconda della stagione (per info, www.tourism.
gov.bt).

il buddha
dordenma.
a destra. la
coppia reale:
Jigme Khesar
namgyel
Wangchuck
e Jetsun pema.

D ov e D o r m ir e

26. Giovani, attraenti, spirito moderno, con pagi


na Facebook sempre aggiornata ma senza dimenticare
lattenzione alla cultura locale, sono i neo genitori del
futuro sesto re, nato lo scorso 5 febbraio: Sua Altezza
Reale Gyalsey, il Principe, festeggiato con 108mila alberelli piantati in suo onore. Le piante hanno un forte
significato spirituale: rappresentano vita e
longevit. Ancora sconosciuto il nome del
piccolo, nato in un anno che vede anche il
400esimo anniversario dellarrivo di Shabdrung Ngawang Namgyal, la prima guida
spirituale del Bhutan unificato e fondatore
degli dzong. A breve, comunque, gli verr
assegnato un nome. Non uno qualsiasi:
normalmente, ai bhutanesi viene dato da
un monaco buddhista e si dice che sar
proprio Je Khenpo a decidere per lerede.
Intanto i giovani reali hanno appena ospitato il Duca e la Duchessa di Cambridge, in visita ufficiale a Thimphu il 14 e 15 aprile
scorsi. La residenza dei reali del Bhutan, Dechencholing
Palace, scompare accanto al Tashichoedzong, o Thimphu Dzong, immenso monastero e fortezza, che in settembre e ottobre ospita festival e spettacoli, mentre
dallalto della collina sovrasta imponente la statua del
Buddha Dordenma, 51 metri in bronzo dorato. Difficile
incontrare la coppia reale, se non in occasioni ufficiali,
o spesso nei ristoranti, in incontri privati, dei due hotel Uma by COMO, a Paro e a Punakha. La bellissima
Jetsun, sempre vestita con il tradizionale abito kira,
insieme alla regina madre ha anche ammirato la recente mostra di Olaf Van Cleef, pittore della nota dinastia
dei gioiellieri, al National Textile Museum a Thimphu.
Anche larte contemporanea inizia a far capolino. La
spiritualit non deriva necessariamente dalla religione. Quando sei fortemente appassionato, per esempio
allarte, subentra una forma di estasi, commenta Kama Wangdi, noto pittore. Arriverderci nel Paese della
Felicit, dove si vive perennemente a un livello pi alto.
E non solo in vetta.
Mariangela Rossi

Uma by COMO Paro (comohotels.com/uma/bhutan).


Luxury hotel a pochi minuti da Paro, combina un
suggestivo connubio tra architettura locale e design. Ha 20
camere, 8 ville e una sontuosa COMO Villa. Una notte con
prima colazione e cena, sino al 31 maggio a partire da 580
dollari (circa 520 euro), per due persone. Forfait
Himalayan Explorer nei due 5* by COMO: visto
governativo e tasse, 3 notti allUma Paro, 2 notti allUma
Punakha, pensione completa, escursioni
giornaliere con guida locale, 1 trattamento
spa, sessioni yoga allUma Paro, da 6.679$,
circa 6.000 euro, per due (in maggio).
Uma by COMO Punakha (comohotels.
com/uma/bhutan). Ambiente da lodge chic
di montagna, si affaccia sulla valle e sul
fiume. Una notte con prima colazione e
cena, sino al 31 maggio, da 700 dollari
(circa 630 euro), per due.
Le Mridien, Thimphu
(lemeridienthimphu.com). Nuovo e
contemporaneo, nel cuore della capitale.
Doppia con colazione da 375 dollari (circa
340 euro), per due.

ill nomE
no E dEl
principino
princ
no
scono ciuto.
sconosciuto.
ma
a c chi
dicEE chE
ch
h a
scEg
gliEErlo
sar labatE
labat
abat
JE Kh
KhEEnpo

1 74

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

To u r o p e r aTo r lo C a l e

Happiness Journey Bhutan (tourbhutantourism.com).


Organizza pacchetti di viaggio con soggiorno in hotel,
anche in stile bhutanese, pensione completa, guida,
escursioni, visto e tasse governative: 5 notti in 4* a partire
da 6.050 dollari (circa 5.500 euro), o in 3* da 3.285, circa
3.000 euro (due persone).
D ov e m an g i ar e

Divine Cafeteria, Punakha. Tel. + 975 7728 1348. Da


prenotare almeno unora prima. Cucina tipica bhutanese
con vista sulla valle. Circa 9 euro.
D o C u m e nT i e v is To

Serve il passaporto con validit residua di almeno sei mesi.


obbligatorio avere anche il visto dingresso, rilasciato
dietro autorizzazione da Thimphu in almeno 10 giorni
lavorativi (tourism.gov.bt).

m ari a n gEl a

ross i

q ua n D o a nDa re

Da ottobre a fine giugno e da settembre a novembre, ma


piacevole anche in altri mesi dellanno: da dicembre a
febbraio caratterizzato da clima secco e freddo, mentre in
estate, da fine giugno a settembre, i colori della
vegetazione sono ancora pi suggestivi.

i n

p r i m a

p e r s o n a

fAccIO
un GIrO
e tOrnO
O
Emily Turino, trentenne di origini italoamericane, dopo un intervento chirurgico
decide di realizzare il suo sogno nel
cassetto: regalarsi un giro del mondo.
Due mesi, ventun voli, quattro continenti.
Per tornare ricca di nuove esperienze, gioia
di vivere e con unidea precisa di felicit
tes ti mon i an z a raccolta
Foto d i e MI lY tu r I nO

da

MA rtA

G h e l M A

emily tu
r
Maria c ino nata a n
a
support apua Vetere. poli e vive a s
manage
anta
busines
sd
r presso
cambrid evelopment
ge engli
sh.

p O s s O n O e s s e r e numerosi e diversi i motivi che,


a un certo punto della nostra vita, ci spingono a spezzare la monotonia della routine e a dare finalmente sfogo
ai sogni. Tutti ne abbiamo nei nostri cassetti ma raramente, purtroppo, decidiamo di aprirli. Io ero distesa
sul lettino operatorio, pronta a sottopormi a un delicato intervento chirurgico allutero, quando ho deciso di
dare forma al mio.
Da sempre amo viaggiare, e inizialmente stata
quella rete magica fatta di blog, testimonianze dirette e siti web a convincermi che limpresa di disegnare
un giro intorno al mondo fosse fattibile. Il confronto
con lideatore del sito Round the World Tours Matteo

Pennacchi, che aveva gi compiuto questavventura per


ben tre volte, mi ha aiutata a costruire il progetto insegnandomi che non ci sono regole precise su come,
dove e quanto tempo occorre impiegare per concedersi
questoccasione perch lunica cosa realmente importante realizzarla. Sar sempre grata al mio datore
di lavoro che ha compreso fin da subito la mia forte
motivazione, concedendomi un lungo break dallufficio
per affrontare 21 voli in due mesi (tra luglio e agosto
2015, Roma-Madrid-Quito-Guayaquil-GalapagosGuayaquil-Quito-Lima-Cusco-Los Angeles-Fiji-Auckland-Sydney-Alice Springs-Ayers Rock-Sydney-BaliJakarta-Kuala Lumpur-Singapore-Doha-Roma, ndr).
Un viaggio del genere richiede molta energia

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

17 7

i n

p r i m a

p e r s o n a

vitale. Unenergia che serve a trasformare il so


gno in realt e che ti faccia superare ogni imprevisto
(prima e durante il viaggio) con mente e cuore aperto.
Tutto quello che pu accadere di impensabile deve essere affrontato come una sfida da superare e non come
un problema che ci ostacola. Devo ammettere che non
sono mai riuscita ad abituarmi al fuso orario ma questo
tour de force mi ha regalato la possibilit di ammirare
albe fantastiche (troppo spesso sottovalutate rispetto
ai tramonti).

in quella che definisco la Emilys pose, la mia tipica


posa da selfie nel momento esatto in cui sto esprimendo
un desiderio. Il primo di una lunga serie, che per tutto
il viaggio ha rispecchiato il mio stato danimo, stato
quello di abbandonare il mio aspetto iper curato per un
look pi naturale in cui i ricci hanno preso il sopravvento sui capelli lisci e la piega dordinanza.
Sono tanti, forse troppi, i ricordi che si accumulano nella mente durante un giro del mondo ma, se
dovessi selezionare delle istantanee dal mio diario di
bordo, non mancherebbero alcuni momenti davvero
indimenticabili. Il bagno tra i leoni marini alle Galapagos, il malore improvviso che mi ha colta al momento
del decollo per la citt di Cusco, in Per, con tanto di
autoambulanza sulla pista a prestare il primo soccorso, le curve a strapiombo sulle Ande per raggiungere
Machu Picchu, il mio trentesimo compleanno

q u i n d i c i c h i l i i n s pa l l a

Nonostante viaggiare da sola mi abbia sempre


incuriosito, questo viaggio stato fatto in compagnia
del mio fidanzato. Un compagno con cui ho potuto
condividere le gioie di momenti vissuti con profonda
intensit. Inoltre, la scelta estrema di partire con uno
zaino di appena 15 chili ha rappresentato (in senso pratico e metaforico) la leggerezza con la quale ho deciso
di affrontare lintero itinerario. Libera da pregiudizi,
senza troppe aspettative e, in ogni caso, mai troppo
lontana dalle indispensabili lavanderie automatiche!
La mia valigia ideale, elaborata nel corso dei precedenti
viaggi, stata il frutto di tanti caspita ho dimenticato..., con un vero e unico principio: se un abito lo puoi
lavare e asciugare con facilit, indossare senza stirarlo
e perderlo senza dispiacertene troppo, allora proprio
quello giusto. Prima di partire, inoltre, mi sono prefissata due rituali: spedire una cartolina da ogni tappa
a quella parte di me rimasta a casa e scattare una foto

k, in
s roc
ayer

E l l E

m a g g i o

consigli per globetrotter

prima
di partirE, ho
dEciso di
spEdirmi una
cartolina da
ogni tappa
E scattarE
un sElfiE

il sito archeologico
di machu picchu in per.

178

2 0 1 6

ral
aust

ia.

1. Prenotare sempre lalloggio nel luogo


darrivo almeno per la prima notte.
2. Stabilito il budget del viaggio (esclusi i
voli aerei), occorre avere un budget
giornaliero al quale attenersi.
3. Avere con s dei dollari per pagare
bolli o visti alla dogana.
4. Non portare contanti ma prelevare
con la carta di credito ai bancomat
dellaeroporto (ricordarsi di abilitare la
carta al prelievo internazionale).
5. Fotocopiare il passaporto e lasciare
loriginale in albergo in cassaforte.
6. Comprare lucchetti da valigia con
chiusura internazionale per favorire
i controlli alla dogana altrimenti
ve li ritroverete rotti.
7. Prima di partire procurarsi una
patente internazionale
tramite lACI (per evitare di pagarla
il doppio in loco).

risaie n

ellisola

di Bali.

i n

lo skylin

e di syd

p r i m a

non ci
chiEdEvamo
mai quando
sarEmmo
tornati:
il riEntro
Era la finE
dEl sogno

ney.

festeggiato in un terminal dellaeroporto di Los


Angeles insieme ad altri viaggiatori sconosciuti, il velenosissimo serpente acquatico a bande nere e bianche
che strisciava ai miei piedi sullatollo di Matamanoa alle
Fiji, il villaggio degli Hobbit e le grotte illuminate da
strani vermi fluorescenti in Nuova Zelanda.
s t r a da fac E n d o , g i o i E E i m p r E v i st i

E ancora, gli allenamenti da nottambula nelle


palestre aperte 24 ore su 24 (se sei amante della cucina e vuoi provare di tutto allora meglio rimanere in
forma!), il concerto allOpera House di Sydney dove,
pur avendo pagato per un posto in platea, sono stata
costretta ad ascoltare il concerto attraverso gli altoparlanti dei bagni a causa di una brutta dissenteria, guidare sulla sinistra per 300 chilometri senza fare incidenti,
il cielo stellato e la terra rossa delloutback australiano,
il profumo delle spezie e le lezioni di yoga al tramonto a
Bali, il traffico folle di Jakarta (ho impiegato in media
2 ore per percorrere cinque chilometri!) e limbarazzo
di quando, pur di portare a casa uno scatto fotografico,
sono sprofondata in una risaia indonesiana.
Lungo questo cammino, infine, ho incontrato
tanti viaggiatori come me. Ci domandavamo da dove
venivamo e dove andavamo senza mai chiedere quando
saremmo tornati a casa, consapevoli che quella risposta
avrebbe significato la fine del nostro sogno. Al rientro,
ognuno di noi avrebbe poi ritrovato la sua identit e si
sarebbe nuovamente fatto carico di zaini pi o meno
pesanti. Finch camminavamo sulla stessa strada, invece, eravamo tutti uguali. Al rientro dal mio viaggio
mi sentivo innamorata della vita e oggi ancora cos.
Tra una settimana ho una visita ginecologica di controllo. Forse dovr sottopormi a un altro intervento ma
stavolta sono decisamente pi serena. Con la valigia
gi pronta per un secondo RTW (da est verso ovest) ho
capito che la felicit non risiede nel viaggio in s, ma
nel luogo e nella casa in cui si vive, tra la gente che ci
circonda. Per riconoscerla, tuttavia, ogni tanto sento il
bisogno di percorrere chilometri, dentro e fuori di me.
Per questo, continuer a viaggiare.
Testimonianza raccolta da Marta Ghelma

180

E l l E

m a g g i o

p e r s o n a

2 0 1 6

al merc
ato a c
usco, in

per.

un tour tutto al femminile


Il sito specializzato in giri del mondo Round the World
Tours (viaggigirodelmondo.it, tel. 338.6564295)
disegna Giri del Mondo personalizzati in base alle
esigenze di ogni singolo cliente per periodo, durata,
budget, scopo e mete da includere nel viaggio. Il
nostro plus, commenta lideatore Matteo Pennacchi,
che, oltre a mettere in contatto i viaggiatori con le
migliori offerte di Giri del Mondo presenti sul
mercato e a offrire convenienti servizi a terra (alloggio,
tour e trasporti), garantiamo consigli e assistenza da
parte dei nostri esperti durante tutto il viaggio intorno
al mondo. Il biglietto RTW pu partire da 1.200
euro (le tariffe si distinguono in base alle destinazioni
scelte o ai chilometri percorsi), ed flessibile cio si
possono modificare gratuitamente le date dei voli
mentre si in viaggio (si paga invece il cambio di
destinazione). A fronte di poche regole, tra cui un
numero minimo di 3 tappe e la durata compresa tra i
14 giorni e lanno, prosegue Pennacchi, RTW
unesperienza unica, gi a partire dallarticolo
grammaticale. Questo, infatti, non un viaggio ma
il giro del mondo, un investimento che arricchisce
per sempre. Se la durata media per compiere un
Round The World generalmente oscilla dai 2 ai 5 mesi,
il consiglio per chi ha poco tempo di dirigersi
verso ovest, per non subire leffetto del jet lag.
Il vantaggio di circumnavigare il globo in senso
opposto, invece, che proprio come accadde a Phileas
Fogg nel libro di Jules Verne Il Giro del Mondo in 80
giorni, cos si guadagna un giorno di vita!
Infine, dal 2 al 21 agosto 2016, Round the World Tours,
in collaborazione con il network Pinktrotters
(pinktrotters.com), organizza il primo giro del mondo
di gruppo al femminile. Il viaggio di 21 giorni, con
itinerario Milano-Bangkok-Sydney-Hawaii-New
York-Milano, incluso biglietto RTW su voli di linea,
alloggio in strutture 4 stelle, colazioni, trasferimenti
e alcuni tour, costa circa 5.000 euro.

il libro di matteo pennacchi


il grande sogno - il giro del
mondo senza soldi e senza
bagagli un resoconto del
secondo dei tre giri del mondo
effettuati dal fondatore del sito
round the World tours.
disponibile su amazon.it.

una
na giornata
giorn
dedicata alla lo
lotta
contro il tumore
tum
ovarico: la campagna
campa
globale parte l8
maggio.
mag

s a l u t e

nemico
mico
silenzioso
silenzioso
e oso
sapete
q ua l i l n u m e ro
d i i t a l i a n e che convivono con un tumore dellovaio
mentre leggete questarticolo? Pi di 42mila. Un tumore subdolo, di cui non si parla mai abbastanza.
la malattia tumorale femminile meno conosciuta, pi
sottostimata, ma anche la pi letale, sottolinea Nicoletta Cerana, presidente di Acto onlus, lAlleanza contro
il tumore ovarico, fondata nel 2010. Una malattia dai
sintomi vaghi: la diagnosi precoce rara e le terapie si
contano sulle dita di una mano.
Il tumore ovarico sta per uscendo dallombra.
Grazie a donne impegnate a parlarne, ricercatori che
cominciano a intravedere prospettive nei loro laboratori, medici che possono stringere la mano a pazienti che
convivono con questo cancro da anni. Come Marilena.
Sono passati pi di nove anni da quando stata operata
per un tumore allovaio al terzo stadio, il penultimo per
gravit. Da allora ha fatto oltre cinquanta chemio e si

I sintomi
i
i sii confondono
f d
con
altri malesseri. E quando
viene diagnosticato, spesso
gi in stadio avanzato.
Ma oggi il tumore ovarico
si pu combattere. Con
la ricerca e linformazione
d i

da n i e l a

Co n dore lli

lasciata alle spalle pi di una recidiva. Eppure non ha


perso unora di lavoro. Lospedale di Lecco, dove sono
seguita, la beauty farm dove vado a prendermi cura
di me, racconta sorridendo. A Marilena non importa
se, prima di parlare di guarigione, i medici aspettano
lunghi anni senza malattia. Non mi sento malata,
dice. Ed la dimostrazione vivente che anche il tumore
pu diventare una malattia cronica. Dando cos tempo
a chi lo sta studiando di avere altre risposte.

Oggi in Italia si ammalano di tumore allovaio


5.600 donne allanno, esordisce Ketta Lorusso, Unit
Operativa di Ginecologia Oncologica dellIstitu-

ge t t y

i m age s

i d e n t i k i t d i u n m a l e s u b d o lo

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

18 3

T u m o r e

o v a r i c o
C H i RU Rg i a : i l P R i mo i N t E Rv E N t o C o N ta

to Nazionale dei Tumori di Milano. Nel mondo

sono circa 250mila. In queste donne le cellule dellovaio


crescono e si dividono in modo incontrollato, ma non si
sa ancora perch accada. Si conoscono per alcuni fattori che aumentano il rischio di ammalarsi. Per esempio
la storia della famiglia, precedenti problemi ginecologici e lo stile di vita. Non aver avuto figli, fumare e avere
una vita sedentaria aumentano il rischio; le gravidanze
e la pillola, invece, sembrano proteggere.
Il tumore ovarico, di cui esistono diversi tipi, ha
quattro stadi di sviluppo: dal primo, quando limitato
alle ovaie, al quarto, con la presenza di metastasi anche
a distanza. Per esempio al fegato e ai polmoni. Nel settancinque per cento dei casi la diagnosi arriva quando
gi al terzo stadio.
l E D o N N E lo C o N oS C o N o P o C o

Unindagine condotta da Doxapharma per conto di Acto onlus rivela


che questo tumore poco presente nei
pensieri delle donne. La scarsa informazione una ragione per cui nella maggior parte dei casi si scopre quando gi
in stadio avanzato.
Inizialmente, ha sintomi molto
difficili da riconoscere. Dolori e gonfiore
addominale persistente, la necessit di
urinare spesso, fitte alla pancia, stipsi o
difficolt digestive, ma anche mancanza
di appetito e la sensazione di essere subito sazie. vero che sono sintomi generici
e comuni, ma se durano da tempo (ogni giorno per un
paio di settimane e per due o tre mesi consecutivi), o
se non sono mai stati presenti, meglio rivolgersi al
medico per un controllo. Non esistono ancora test di
screening per scoprire presto il tumore dellovaio. A oggi
le indagini, oltre alla visita ginecologica, sono lecografia transvaginale e il controllo dei markers tumorali
CA-125 e HE4. Sono marcatori che si trovano nel sangue, pi elevati in caso di tumori, ma anche di malattie
benigne: non sono quindi del tutto attendibili.
I ricercatori stanno lavorando da tempo a uno
screening pi efficace. Spiega Ketta Lorusso: I risultati dello studio inglese Collaborative Trial of Ovarian
Cancer Screening, pubblicati di recente, suggeriscono
che una strategia di sorveglianza basata su dosaggi del
CA-125 e controlli ecografici mirati, effettuati quando
il marker sale, sono associati a una riduzione del venti
per cento del rischio di morte da carcinoma dellovaio.
Questi risultati sono per ancora preliminari e hanno
bisogno di essere confermati. Solo allora si potr valutare se sia utile proporre uno screening per la popolazione femminile, cos come accade per la mammografia.

La chirurgia fondamentale nella cura del tumore ovarico come in pochi altri tumori, spiega Lorusso. Alle donne dico di non farsi prendere dal panico
quando viene diagnosticata una malattia come questa.
Il panico toglie lucidit nelle scelte e porta ad affidarsi
allospedale pi vicino e comodo, anche se non ha esperienza. In questa malattia, per, le regole del gioco si
stabiliscono allinizio e sbagliare la prima mossa d uno
svantaggio. Meglio cercare un centro di riferimento
che offra le migliori terapie chirurgiche e mediche. La
donna a cui stato asportato completamente il tumore
con il primo intervento chirurgico ha, in media, una
sopravvivenza pi lunga. una chirurgia difficile,
continua la ginecologa. Richiede le competenze di un
chirurgo ginecologico esperto, ma anche del chirurgo
toracico e generale e pu prevedere una degenza postoperatoria in terapia intensiva. Ecco perch non pu
essere effettuata ovunque, ma solo in centri specialistici multidisciplinari, interviene Cerana, cio che
prevedono la presenza di specialisti diversi e che hanno
trattato molti casi di questo tumore. Per
sapere quali sono questi centri ci si pu
rivolgere allassociazione, nata proprio
per essere punto di riferimento, scambiarsi informazioni, avere risposte. Sul
sito actoonlus.it si trova la mappa dei
centri Mito (Multicenter Italian Trials
in Ovarian cancer) specializzati nella
cura del tumore ovarico.
Dopo la chirurgia ci sono i farmaci: il trattamento a base di paclitaxel e
carboplatino, due chemioterapici, oggi
ancora la combinazione migliore. Mentre nuove opportunit sono offerte dalla
terapia anti-angiogenetica, cio che aiuta ad arrestare
la formazione di nuovi vasi sanguigni che portano nutrimento alle cellule tumorali. E poi c la genetica, che
sta cambiando la storia di questa malattia.

Si PRESENta
CoN DoloRi
aDDomiNali,
goNfioRi,
fittE alla
PaNCia
E DiffiColt
a DigERiRE

184

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

N U ov E S P E R a N z E Da l l a g E N E t i C a

Grazie alla genetica si prospettano nuove opportunit di cura e di prevenzione, spiega Lorusso.
Abbiamo creduto per molto tempo che solo il dieci per
cento dei tumori ovarici avesse una matrice ereditaria,
cio legata alla presenza dei geni BRCA 1 e 2 che si
trasmettono attraverso i caratteri genetici. Oggi sappiamo invece che la problematica molto pi ampia.
Quando la donna ha una mutazione del gene BRCA1,
per esempio, la percentuale di rischio di avere questo
tumore nel corso della vita arriva fino al quarantasei
per cento. BRCA1 e BRCA2 sono geni che si oc-

T u m o r e

cupano del controllo dei meccanismi di crescita e

replicazione cellulare. Quando uno di questi difettoso,


cio presente una mutazione, le cellule hanno maggiori probabilit di sviluppare alterazioni che possono
portare al tumore.
Indispensabile allora identificare, con un esame
del sangue e in un centro di genetica attrezzato, le persone portatrici di queste mutazioni. Se non sono malate e hanno gi avuto figli, vengono proposte strategie
chirurgiche come lasportazione delle ovaie. Il dibattito su questargomento molto acceso, soprattutto da
quando lattrice Angelina Jolie ha dichiarato di essersi
sottoposta a questintervento perch portatrice di una
mutazione del gene BRCA1.
Gli studi confermano che lasportazione di tube e
ovaie nelle donne con mutazione BRCA riduce il rischio
di tumore dellottanta per cento. per una decisione molto delicata che andrebbe presa
in un centro in cui la donna pu essere
sostenuta dal punto di vista psicologico. Unalternativa definire insieme al
proprio medico un programma di controlli accurati e regolari o, come forma
di prevenzione farmacologica, prendere
la pillola anticoncezionale.
importante conoscere se si ha
una mutazione BRCA anche per chi
gi in cura per tumore perch esistono
farmaci, chiamati inibitori dellenzima
Parp, che, somministrati al termine
della chemioterapia, hanno dimostrato
di ridurre dellottantadue per cento il rischio di progressione di malattia. Il meccanismo dazione di questi
farmaci, che rendono inefficaci i processi di riparazione delle cellule tumorali e ne favoriscono la morte, si
rivelato particolarmente efficace nelle pazienti con
mutazione BRCA.
Fondamentale allora che ogni donna possa accedere gratuitamente al test genetico anche se ha pi
di 45 anni e non ha avuto casi di tumore in famiglia,
interviene Cerana. Oggi non cos in tutte le Regioni, ma solo in Basilicata, Calabria, Emilia-Romagna,
Liguria, Piemonte, Sicilia, Toscana e Valle dAosta.

o v a r i c o

mo terapie pi efficaci. Ce n bisogno: oggi si guarisce


nel novanta per cento dei casi solo se il tumore viene
diagnosticato a uno stadio iniziale.
DIncalci studia lestrema variabilit di questo
tumore: La ricerca si sta concentrando sui fattori responsabili di questa variabilit. Ma anche sulle recidive, per capire come predirle. Negli ultimi anni la
medicina riuscita a trasformare una malattia acuta,
rapidamente mortale, in una malattia cronica. Interviene Lorusso che sottolinea: Oggi con questo tumore si pu convivere a lungo: un diritto delle pazienti
che questo corrisponda a una buona qualit di vita. Il
tumore ovarico non una malattia dorgano, ma uno
tsunami che entra nella vita della donna e della sua
famiglia e la stravolge in tutti i suoi aspetti. Le nostre
pazienti vanno sostenute in tutto il percorso: un reparto
di ginecologia oncologica deve offrire il supporto dello
psico-oncologo, ma sono importanti anche altre iniziative. Cos, presso lIstituto dei Tumori, Acto ha portato
un percorso di appuntamenti divulgativi dal titolo Acto
incontra su temi come lalimentazione,
la sessualit, i diritti legali delle pazienti, le terapie complementari di supporto.
Sono stati poi realizzati incontri pi
pratici con estetiste, truccatrici, esperte di parrucche che aiutino a ritrovare
limmagine corporea. Il titolo eloquente: Sguardi di energia. Perch questo
che Acto chiede alle donne: lenergia per
parlare di tumore allovaio e per affrontarlo insieme.
Daniela Condorelli

molto
importantE
il tEst
gEnEtico,
anchE sE
non si
hanno casi
in famiglia

da m a l at t i a mo rta l E a c ro n i c a

soddisfatto Maurizio DIncalci, una vita nei


laboratori dellIstituto Mario Negri di Milano dove da
una decina danni operativo il gruppo di ginecologia
oncologica denominato MaNGO (mango-group.it), che
si dedica a cercare come migliorare le cure di questo
tumore. Dopo anni in cui la ricerca si dedicata ai big
killer polmone, colon-retto, mammella e prostata
ora si concentra anche sul tumore allovaio. Presto avre-

186

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Una giornata per parlarne


e Unopen week per le donne
8 maggio 2016. Oltre trenta Paesi e unottantina di
associazioni di pazienti si sono messe in rete per
parlare in tutto il mondo di tumore allovaio. Sul sito
ovariancancerday.org si trovano gli eventi organizzati e
come partecipare alla campagna globale che chiede
alle donne di mettersi in gioco per contribuire alla
diffusione delle informazioni su questo tumore.
Lobiettivo, per la quarta edizione della giornata, far
conoscere sempre meglio questa malattia e i suoi
sintomi; in Italia per sapere i programmi aggiornati si
pu andare sul sito actoonlus.it.
Inoltre, in occasione dellOpen Week sulla salute
della donna 2016, dal 18 al 30 aprile saranno possibili
visite, esami strumentali, incontri con esperti in 175
ospedali Bollini Rosa che curano patologie
femminili. Per usufruire dei servizi offerti
gratuitamente basta entrare nel sito www.bollinirosa.
it, cliccare sul banner Open Week e, selezionando il
Comune di interesse, si visualizzano gli ospedali che
aderiscono alliniziativa, con indicazioni su data, orari,
luogo e modalit di prenotazione (se richiesta).

e l l e

p e r

L a c o s t e

Classica e
iperfemminile.
Vittoria Puccini,
una delle nostre
attrici pi
amate,
interpreta
la nuova
collezione
Lacoste. Che le
assomiglia.
Dallabitino
aderente a righe
alla felpa con la
gonna di tulle
rosa, tutto
suggerisce una
sensualit
garbata,
sussurrata. Pura
e irresistibile

Il coccodrillo
romantico
Vittoria Puccini,
34 anni, con
la classica polo
Lacoste in piqu
di cotone bianco.
In queste pagine,
lattrice toscana
indossa i capi
della collezione
Lacoste SS16.

v i t t o r i a l a r m o n i a . Lequilibrio dei colori e delle forme, la grazia. Rispetto a 10 anni fa, ha solo
uno sguardo pi maturo e i capelli meno ricci. Come
dice lei, era gi grande a 20 anni. Seria, professionale e
cortese. Quando sal sul palco a ritirare il Telegatto per
Elisa di Rivombrosa, nel 2003, ringrazi con un sorriso
la hostess che le porse il microfono e tutti lo notarono.
stata ben educata: unabitudine che rimane, la base
per coltivare il rispetto degli altri.
Ha appena terminato la sua prima tourne teatrale:
Tennessee Williams, La gatta sul tetto che scotta. Ora
tempo di coccole in famiglia con Elena, 9 anni, avuta
da Alessandro Preziosi, e il direttore della fotografia
Fabrizio Lucci, suo compagno da 4 anni. Sembra una
ragazzina: fresca nel miniabito a righe, romantica con
la felpa grigia e la gonna da bambola, chic nella classica
polo bianca Lacoste.
Che cosa ti ricorda?
Le mie estati al mare. Arrivavamo a Forte dei Marmi,
a casa dei nonni, e il giorno dopo andavo con mio padre
nella piazza dei cavallini, dove ci sono le giostre. C
un negozio sportivo dove pap faceva la scorta di Lacoste. Ero affascinata dalla parete colorata, sceglievamo
insieme. Crescendo, ho cominciato a rubargliele e poi a
comprarle anchio. Non ho pi smesso, ora le mette anche Elena. un capo passe-partout,
funziona con tutto. intramontabile, non d mai lidea di vecchio.
Quali sono i tuoi colori?
Il mio armadio quasi tutto blu.
Mi piace come mi sta, spesso lo preferisco al nero. Ultimamente, per,
ho scoperto il rosso. Prima mi faceva sentire troppo lattenzione addosso ora invece mi piaccio, soprattutto
con il rosso corallo.
Quando ti senti pi bella?
Non lho ancora capito. Ci sono
momenti che mi piaccio di pi ma
non c una costante, probabilmente
dipende solo dal mio stato emotivo,
che si riflette su come mi vedo.
Le persone belle che conosci che coshanno in comune?
Sono autentiche, non indossano
maschere, non costruiscono unimmagine diversa da quel che sono,
non si atteggiano, non si sentono
per forza superiori agli altri ma
sanno collaborare senza sopraffare.

Bellezza educazione, uno dei valori pi importanti.


Ti senti pi sexy con...
I tacchi. E gli abiti che fasciano il corpo. Io di solito
sono molto casual e over: magliettone, cappottoni,
maglioni oversize: quando voglio fare colpo, stringo.
Una lezione di stile che non hai dimenticato?
Mia nonna paterna ha pi di 80 anni ed una delle
donne pi eleganti che io conosca. Non lho mai vista
sportiva. Sempre perfetta. Al mare, la mattina a colazione, arrivava in kimono - vero, comprato in Giappone,
con un dragone meraviglioso - e gli zoccoletti di legno
chic. Elegante senza fatica. Se aveva un maglioncino
era di cashmere leggero. Il filo di perle in casa sempre
stata labitudine. Io al confronto sono un disastro, in
casa porto le magliette bucate, ma quelleleganza sobria,
non esibita, me lha trasmessa nonna Lia.
Unossessione fashion?
Le sciarpe. Lunghe, corte, leggere, pesanti. E le stole
in cashmere per la sera. Mi riparano dal mal di gola e
mi fanno sentire protetta: sono una coperta di Linus.
Un look da rubare
a un film?
Carole Lombard in Vogliamo vivere!, meravigliosa satira del nazismo
di Ernst Lubitsch, in bianco e nero.
Lavevo visto con mio padre, lhanno
restaurato di recente e lho rivisto:
lei di una modernit sorprendente,
dai capelli agli stivaletti col pelo.
Le tue regole di benessere
per stare bene?
La gentilezza aiuta, vivremmo tutti meglio. E ricordarsi di respirare,
riprendere contatto col proprio respiro, riossigenare il corpo: rilassa e
allontana le energie negative.
Con tua figlia cosa
ami fare?
Stare sul divano, accovacciate, a
vedere un film. Siamo molto fisiche,
ci piace stare abbracciate, fortunatamente Elena non ha paura del
contatto, lo cerca, spero che non
cambi... Ogni anno con lei una
scoperta, arriveranno anche le note
dolenti, sono pronta, sar una nuova fase del nostro rapporto.
Cosa rubi a lui?
La cintura. Vintage, bellissima,
ce lha da quandera ragazzino, ha
sempre usato solo quella... Ne ha

e l l e

p e r

comprata una simile sperando di rifilarmela ma gli


andata male
Il rapporto col tuo corpo?
Sempre meglio. La sicurezza aumenta con gli anni. Da
ragazzina mi prendevano in giro per il poco seno, mi
chiamavano tavola da surf, certo non faceva piacere
ma ora ho scoperto che non avere una quarta ha i suoi
vantaggi: pi facile vestirsi ad esempio....
Come ti prendi cura di te?
Ogni tanto mi concedo una spa e uso buone creme, da
quandero giovanissima. Massaggiarmi una coccola
che mi piace. Per ora non ho grossi problemi ma con
una buona idratazione spero di ritardarli.
Che donne ti piacciono?
Le mamme forti, energiche, che si occupano di tutto
e riescono anche a divertirsi.
Un consiglio organizzativo?
Purtroppo, lunico segreto per riuscire a fare tutto
dormire poco. Quandero in tour cercavo di tornare
sempre a Roma, magari alle tre di notte, poi sveglia
alle sette per non perdermi il piacere di accompagnare
Elena a scuola. I segni di una certa stanchezza sono
anche belli.
La tua alimentazione?
Sempre pi attenta, spesso compro al supermercato
biologico, tutto a chilometro zero: molta frutta e verdura, poca carne e tanto pesce, cerco di variare. Sto
sempre pi volentieri ai fornelli.
Vorresti pi tempo per..
Mia figlia. superseguita e molto amata ma ogni tanto una recita la perdo. Questanno successo solo una
volta. Lei sa che se non ci sono perch proprio non
stato possibile.
Un altro bambino ti piacerebbe?
Non pianifico, se succeder sar meraviglioso....
Non hai pi tempo per?
Accontentare sempre tutti. Non egoismo, ma un modo per proteggermi.
Il tuo luogo dellanima?
Casa dei miei, sulle colline di Firenze. Ulivi, rose, uccellini che cantano. un paesaggio che mi fa stare bene,
mi rilassa, mi riconcilia con tutto.

NoNN
No
NNa
a lia ha pi
di 80 aNN
aNNi:i:
quellelegaN
quellelega
Nza
sobria, NoN esibita,
me lha trasmessa lei

L a c o s t e

La

secondo

ad aprile

Spring break. Sette shooting di moda per una fashion week primaverile che vola verso la stagione pi felice.
Comincia b a r b a r a , alias Barbara Palvin, top ungherese e testimonial delle fragranze Acqua di Gioia di Giorgio
Armani, interprete per noi di una story tutta acqua e sapone a base di righe marine e
blazer collegiali. E da preppy girl a madame bon ton il passo breve, come mostra t h e l a d y ,
una insta-gallery di tailleur sartoriali dai vivaci spunti arty. Voglia di fantasie calienti? Assecondate
il ritmo latino di balze e stampe esotiche di scena a l i t t l e h a v a n a , oppure immergetevi
in a r g e n t o v i v o , omaggio fotografico a una sirena lunare che veste abiti-squame,
pantaloni luccicanti e bluse platinate. O ancora, abbandonatevi allo spirito flower power di s o r e l l a

h i p p i e , tra maxi dress e caftani sognanti, per avventurarvi poi nella giungla urban(wear)
di k a r m a c h a m e l e o n grazie a parka e grafiche camo-flash. Per finire c

Pag

. 26
0

e a s y l i f e , che ci riporta a un daily chic da indossare (e mescolare) in libert. E ora godetevi la vostra pausa...

Pa g . 1 9 2

0
. 2
g
Pa

216

Pag

.
Pag

. 26
8

Pa g . 2 3 2

Pag

. 24
0

Acqua & sapone. Barbara Palvin, top


ungherese e bellissimo volto delle fragranze
Acqua di Gioia di Giorgio Armani, un
perfetto mix tra la ragazza della porta
accanto e la sexy beauty. Sorridente, deliziosa,
posa per Elle con pijama pants, bluse striped
e blazer con marsine. In un esprit joyful

d i

192

Alberto Zanoletti

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

f o t o

Matt Jones

Camicia di cotone millerighe,


Current/Elliott (260 euro),
pantaloni di seta e organza,
Giorgio Armani (1.200 euro).

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

19 3

piece of my heart.
che sia un top
a corsetto o
un bustier dress,
puntate sullo
scollo a cuore

m at t

jo n es

In queste pagine
Abito a bustier
di seta e chiffon
doppiati con ricamo
a spirale di cristalli,
Giorgio Armani.

1 94

e l l e

m a g g i o

2 0 1 6

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

195

Pantaloni morbidi
di seta a righe, Giorgio
Armani (1.900 euro).

m at t

the stripey club.


per risvegliare
il look sleepers
rompete le righe del
pijama con stampe
grafiche e tie prints

jo n es

Gli ingredienti per


un jus ad alta seduzione?
Menta, limone,
gelsomino dacqua, legno
di cedro, zucchero
di canna e labdano.
Un cocktail fresco
e sensuale per Acqua di
Gioia di Giorgio Armani.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

19 7

m at t

Camicia over di cotone


a righe, Current/Elliott
(260 euro), pantaloni
di seta e organza multi
stripes, Giorgio Armani
(1.200 euro).

jo n es

rolling sleeves.
arrotolate
le maniche e
lasciatele sciolte:
la chemise ray
si reinventa in
robe de chambre

Pelle soffice, da
accarezzare con il Lait
Parfum Hydratant
Acqua di Gioia
di Giorgio Armani:
idratante e vellutato,
rilascia le note fresche e
sensuali della fragranza.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

19 9

m at t

In questa pagina
Pull in filo di seta a
righe, Giorgio Armani
(750 euro), occhiali
di plexi colorato
con lenti fum
Giorgio Armani
Eyewear (210 euro).
Nella pagina accanto
Top ricamato
di paillettes e strass
con profilo di nappe e
cristalli, Giorgio Armani
(11.000 euro), shorts
di jeans con strappi,
H&M, dcolletes
di pizzo chantilly
con fiocco e tacco
a spillo Rochas
(850 euro).

jo n es

life vest per lestate?


la t-shirt marinire
a tinte candy.
rossa, rosa
celeste o verde...

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

2 01

jo n es

Blazer di cotone a marsina con


maxi bottoni gold e spalline
profilate a contrasto, Isabel
Marant toile (520 euro).

m at t

capitano, mio capitano.


il blazer ammiraglio
di stile. sullattenti anche
con denim e white pants
da alta uniforme urbana

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

203

baywatch. visioni
crochet e occhielli
tricot: la rete
a maglia larga
fish couture non
solo in spiaggia

m at t

jo n Es

In questa pagina
Blusa di denim delav,
N21, su abito lungo
interamente ricamato
da strass e perline con
corpetto di seta pliss
e gonna di chiffon,
Giorgio Armani
(19.000 euro).
Nella pagina accanto
Cardigan di cotone a
rete tricot con dettagli
a contrasto, Zadig &
Voltaire (565 euro).
Ha collaborato Fabrizio
Finizza. Pettinature
Marco Braca. Trucco
Maria Seccia. Manicure
Isis Antelo@Artists.
Modella Barbara
Palvin/IMG.

204

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Viso bonne mine


con Crema Nuda Fair
Glow di Giorgio Armani,
un trattamento colorato
dal finish invisibile
che idrata, attenua
i difetti e illumina
lincarnato.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

205

Perbenismo sartoriale.
Tailleur di crpe,
tweed e gazar di seta
ridefiniscono la nuova
etichetta del bon ton.
Perch riservano
sorprese, e sfoderano
bordi sopra le righe,
fantasie arty, inserti
childish e stampe flash.
Per uneleganza
un po tradizionalista
nella forma, mai banale
nella sostanza

Crochet surprise.
Macro foglia
che cade nel
vuoto: per un due
pezzi antiregola

Anello doro e diamanti,


Cartier, come gli orecchini
e la spilla a tema sul colletto.

Barbara Baumel
f o t o Max Vadukul
d i

Handbag di pelle con


profili grafici a contrasto
e chiusura gioiello a testa
di serpente, Bulgari.

The
Tailleur con giacca in
crpe di seta, spille
gioiello e longuette con
bordo laserato effetto
crochet, Rochas.

Pump di pelle con cinturino


alla caviglia, Jimmy Choo.

206

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Gazar couture.
Da smitizzare con
cinturina minimal
e sandali design
Mini bag di pelle con
tracollina a contrasto,
CH Carolina Herrera.

Collana di diamanti, De Beers,


spilla di diamanti, madreperla
e zaffiri, Cartier, come
lanello di diamanti e platino.
Cintura a doppio giro
di pelle con dettaglio metal,
Carolina Herrera.

Tailleur in gazar di seta


con giacca avvitata e midi
skirt a tema, Carolina
Herrera, come il top di seta.

Sandali T-bar di pelle


con multilistino alla caviglia
e dettagli cut out, Prada.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

207

Astrattismo per
signora. Il tweed
ripensato si porta
con sandali di Pvc
e tracolla siderale

Headband di metallo
e cerchietto con strass,
tutto Chanel.

Tracollina di pelle matelass


metallizzata, Chanel.

Mini guanti di pelle


lam, Chanel.

Completo con giacca di tweed


a fantasia arty, con scollo
alla coreana e bordi
profilati a contrasto, su pencil
skirt, tutto Chanel.

m a x

va d u ku l

Sandali stringati di Pvc


con inserti di pitone, Chanel.

208

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Orecchini con boules effetto


origami, Prada,
come il maxi colletto a rete.

Poli coincidenti.
Lana lavorata su
organza nuda,
in un pas de deux
di grande talento

Giacca in tweed di lana e seta


con banda a contrasto, Prada.

Borsetta di coccodrillo
a righe bicolore con
manico a catena, Prada.
Camicia in shantung di seta
con graphic-stripes, Prada.

Abito dorganza, Prada.

Sandali T-bar di sude


e pelle con cinturini
alla caviglia, Prada

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

209

Knitting factory.
Maglia su maglia
in salsa siciliana,
con decori naf
indian summer

Orecchini di perle e
diamanti, Mikimoto, come
gli anelli en pendant.

Cardigan tricot con


colletto furry su gonna
traforata con elefante
multicolore ricamato,
tutto Dolce&Gabbana,
come il bra di seta.

Handbag di tessuto
con decori crochet e manico
di pitone, Dolce&Gabbana.

m a x

va d u ku l

Ankle booties di rete


effetto trompe-loeil,
Dolce&Gabbana.

210

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Orecchino doro bianco e diamanti,


De Beers, pendente con diamanti,
Harry Winston, come la spilla a tema;
broche di platino e diamanti, Cartier.

Texture space age.


Il neoprene da surf
diventa chic con
dettagli new cyborg

Giacca di neoprene
su gonna con maxi
spacco en pendant,
Maison Margiela,
come il tubino a rete.

Borsa a trapezio di pelle


spray-print, Maison Margiela.

Guanti lunghi metal,


Maison Margiela,
come i collant a maxi rete.

Cinturini di pelle alla caviglia


Maison Margiela, come
le pumps di pelle con tacco
scultura (730 euro).
E l l E m a g g i o

2 0 1 6

2 11

Giardino botanico.
Il completo un po
anni 60 un
pretesto per darsi
alla stampa vegetale

Pendenti con boules


di metallo e cristalli, Gucci.

Cardigan di crpe
a fantasia rose e felci
con fiocco-coccarda
su gonna a tema, Gucci.

m a x

Sabot di pelle con perle


decoro sul tacco, Gucci.

va d u ku l

Tracollina di coccodrillo con


chiusura logata, Gucci,
come lorologio di plexi.

212

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Orecchini di diamanti,
Harry Winston.

Plaza de toros.
Passamanerie
da toreador
su fiori froiss, per
un mix caliente

Anelli: in diamanti e oro


bianco, Cartier, con perle
e diamanti, Tiffany&Co.,
con diamanti rosa,
Simon G. Jewelry,
doro bianco e diamanti,
David Yurman, di platino
e diamanti, Tacori.

Bolero jacket a fantasia


floreale con profili sfrangiati
a contrasto, Oscar de la Renta,
come la longuette a tema.

Shopping di pelle con


charm logato, Furla.

Pump di sude con dettagli


laserati, Oscar de la Renta.
E l l E m a g g i o

2 0 1 6

213

Lavori in corso.
Il tailleur pi
cool ha i profili
in evidenza stile
men at work

Giacchino di cotone cropped


con bande geometriche su
gonna a tema con maxi spacco,
Moschino, come la blusa
di seta con fiocco.

m a x

Dcolletes
di pelle con punta a
contrasto, Moschino.

va d u ku l

Tracollina di Pvc e pelle con


bordi a contrasto e maxi
logo, Moschino, anelli di perle
e ceramica, Etienne Perret,
come gli orecchini a tema.

214

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Schema libero.
Pied de poule
contro righe
dgrad: i grafismi
vincono sempre
Spilla doro a stella marina,
Elsa Peretti per Tiffany & Co.

Camicia di seta a righe


con fiocco foulard, Giorgio
Armani (850 euro).

Blazer di lana a micro


pied de poule (1.500 euro)
su bermuda con pinces
a tema (590 euro),
tutto Giorgio Armani.

Cintura di pelle lam,


Deborah Drattell.

Fedine doro
e diamanti multicolor
con zaffiri, Le Vian.
Ha collaborato Bertille Noiret.
Pettinature Dennis Devoy@Art
Department using Phyto. Trucco
Brigitte Reiss-Andersen@
The Wall Group using Dior.
Manicure Sheril Bailey using
Dior. Casting Zan Casting.
Modelle Irina Kravchenko/
Women Management e Tamy
Glauser/Marilyn NY.

Salsa cubana a Miami. Qui e l, per le avenidas del quartiere caraibico oltre
downtown, la moda esplode a suon di balze latin-funky. Tra murales e balli di strada,
via libera a longdress noche y da e gonne sgargianti, in un mix di righe, ruches,
fiori e maxi spacchi. Per uno stile esuberante che si muove a ritmo di son

d i

216

E l l E

Benedetta DellOrto

m a g g i o

2 0 1 6

f o t o

Michael Sanders

sbuffi daily vamp.


per diventare
una diva latina
bastano un top
o una blusa puffy

In questa pagina
Abito multicolore
di cotone a balze con
ampio scollo elastico,
Salvatore Ferragamo.
In questa pagina
e in tutto il servizio,
orecchini a cerchio
con perline di smeraldo
e charm a mezza luna
Dodo, come gli anelli
doro; bracciali con
beads colorati Pellini,
braccialetti etnici
con lettering e fiori
di strass Shourouk,
bangles dorati Unoaerre.
Nella pagina accanto
Longdress in chiffon
di seta con maxi
volants, Gucci.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

217

san ders
m i cha el

218

e l l e

m a g g i o

2 0 1 6

bomber
boombastic.
il giubbino
ricamato la star
dellestate,
anche su
pantaloni basici

In questa pagina
Bomber ricamato,
Diesel, su tank top
di cotone a righe,
Current/Elliott
(140 euro), e gonna
di tulle multistrato,
Fracomina (79,90 euro).
Nella pagina accanto
Vestito lungo di maglina
con balze e volant,
Alexander McQueen,
su body di cotone,
Freddy (37,50 euro).

street dance.
balze e volant
movimentano
in un attimo
la silhouette mini,
midi o extralong

m i cha El

san dErs

T-shirt di cotone dlav,


Roberto Cavalli (350
euro), come la gonna
lunga aperta sul davanti
con ruches (5.600 euro);
tracollina di pelle dorata
con frange Jrme
Dreyfuss (470 euro),
sandali flat di cuoio
con nastri alla caviglia
Roses Roses (275 euro).

220

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

2 21

m i cha el

san ders

ruches reloaded.
labito svolazzante
diventa quotidiano
se portato su un
tank top di cotone

In questa pagina
Abito in georgette
di seta con spalline sottili
e ruches sul davanti, Polo
Ralph Lauren (349 euro),
come il top (35 euro).
Nella pagina accanto
T-shirt con logo,
Polo Ralph Lauren
(59 euro), maxi skirt
asimmetrica in duchesse
di seta, Elisabetta Franchi
(341 euro), sandali con
lacci alla caviglia e stelle
Paula Cademartori.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

223

san dErs
m i cha El

224

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

summer beat.
una stampa
sgargiante per
darsi un tono.
in coordinato,
oppure no

In questa pagina
Blusa con stampa
a pennellate multicolore,
Rossella Jardini
(390 euro), long skirt
in georgette di seta
a fantasia floreale con
borchie applicate,
Roccobarocco,
ciabattine di velour
Gianvito Rossi
(460 euro).
Nella pagina accanto
Impermeabile
con cappuccio e frange
extra long applicate,
K-Way (900 euro), su
top sfrangiato (1.600
euro) e gonna con
frange in ddrad (1.930
euro), tutto Marco De
Vincenzo; sandali
di pelle multicolore
alla schiava Paula
Cademartori (620 euro).

Top a righe con ampio scollo


a volant, Ovs(14,99 euro),
come la T-shirt di cotone.

C REDI TO

walk the line.righe in


lungo e in largo,
per uno stile cruise
adatto anche in citt

C REDI TO

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

227

san ders
m i cha el

228

e l l e

m a g g i o

2 0 1 6

purple rain.
labito rosso
e ricamato
il nuovo dress
code. da abbinare
a sandali sportivi
o rasoterra

In questa pagina
Abito con profonda
scollatura a V e fiori
applicati, Michael Kors
Collection (8.830 euro),
come la maglia
di cotone; ciabattine
con suola di sughero
e listini a nodo Chlo
(695 euro).
Nella pagina accanto
Cropped top di cotone
(196 euro) su gonna
di seta con arricciatura
e ampio spacco (336
euro), tutto Blugirl;
scarpe di sude
con tacco alto Chlo
(595 euro).

m i cha El

san dErs

Viso bonne mine


grazie al fondotinta
Defence Color Nude
Serum R3 Amande
di BioNike con Spf 15
che leviga, uniforma
e illumina il teint senza
farsi vedere
(in farmacia).

230

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

donna flor
e i suoi due pezzi:
gonna a fiori
e top arricciato
fanno furore,
anche spezzati

In questa pagina
Blusa corta di popeline
con volant, Pinko
(165 euro), longuette
di seta a fiori, N21,
sabot di pelle
Charlotte Olympia
(565 euro).
Nella pagina accanto
Abito floreale bordato
di pizzo, Prada.
Ha collaborato Silvia
Pescia. Pettinature
LeonGorman for
CutlerNYC using
leongormanhaircare.
com. Trucco Claire
Bayley@Latelier NYC
for Mac Cosmetics.
Modella Laura Love/
DNA Model.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

2 31

d i

232

Annemarie Curtis

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

f o t o

Gilles Bensimon

ARGENTO VIVO
Venus beach.
Dea della
bellezza che sorge
dalle acque
delloceano.
Addosso, un lungo
abito-squame
effetto bagliori
argentei, pi
miniabiti silver
plate, joggers
lunari, blouson
platinati. Per
pezzi illuminanti

Longdress di rete ricamata


con frange effetto squame, Boss,
occhiali da sole a specchio
con montatura da gatta Marc
Jacobs (270 euro). In questa pagina
e in tutto il servizio, orecchini
sottili ad anello Allison Bryan,
cerchi dargento Ekria, anellini
doro bianco con diamanti Messika.

Gi l es

In questa pagina
Blusa di lino cropped
con borchiette metal e
maniche a farfalla, Louis
Vuitton, jogging pants
di paillettes, Ashish.
Nella pagina accanto
Mini gilet di sangallo
con ruches, Philosophy
di Lorenzo Serafini
(198 euro), collana
dargento Gucci,
catenina silver
Monica Vinader,
girocollo Sif Jakobs.

Be ns i mo n

effetto Hokusai .
La grande onda
deLLLe rucH
de
rucHes va
dosata, e portata
su denim sH
sHorts
o gonne basicH
basicHe

Grazie agli estratti


di piante, Lift-Fermet
Lait Fondant Rgnrant
Jeunesse du Corps
di Clarins stimola
collagene ed elastina,
e ridefinisce i profili
del corpo.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

235

Be ns i mo n
Gi l es

Occhi smoky ottenuti


con la matita Intense
Eye Pencil Marrone
Caldo e con The Push Up
Mascara Black.
Per le labbra, Long
Lasting Liquid Lipstick
Bare Feeling. Tutto
Wycon Cosmetics.

236

e l l e

m a G G i o

2 0 1 6

re-wind deluxe.
la giacca
di nylon si tinge
di platino,
e va a caccia
di vento
su longdress
svolazzanti

In questa pagina
Minidress effetto metal
con bordi borchiati, Just
Cavalli (320 euro),
bangle silver Pandora.
Nella pagina accanto
Giubbino di nylon
lam, Lacoste, bra,
Intimissimi, pantaloni
skinny, Liu Jo Jeans
(105 euro), collane
dargento Rue Gembon.

shirt parade. che


sia sahariana o
blusa di lino lei,
in total white, ad
aprire la stagione

Gi l es

Be ns i mo n

In questa pagina
Camicia di cotone
con maxi tasche, Isabel
Marant (320 euro),
minigonna di seta
argentata con profili
a contrasto, Tom Ford,
collanina con
medaglietta Gucci.
Nella pagina accanto
Slip dress metallizzato,
Saint Laurent by
Hedi Slimane (3.290
euro), collanina con
piastrina Gucci, catenine
con medaglietta
Monica Vinader.
Project Manager
Charlotte Deffe.
Pettinature Dennis
Devoy@Art
Department. Trucco
Sharon Dowsett@Clm
Uk. Modella Sara
Sampaio/The Lions NY.

238

e l l e

m a G G i o

2 0 1 6

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

239

Figlie dellamore.
Nella perfetta
cornice di una
spiaggia
dominicana, due
ispirate soul
sisters giocano,
ballano sulla
sabbia, corrono sul
bagnasciuga
e fanno il saluto
al sole.
Gli ingredienti
per uno stile di vita
armonioso ci sono
tutti: maxi dress
romantici, giacche
e chemisier
bohemian, stampe
libere. Pi
braccialetti
amuleto e stelline
tattoo. Per un gusto
chill out free
e anticonformista.
Soprattutto,
in pace col mondo

d i

Eva Geraldine Fontanelli

f o t o

Vava Ribeiro

Da sinistra. Abito dorganza a fasce


bicolore, Dior; legata in vita, camicia
di flanella checked, Ovs. Gilet
di sude con frange, Redemption
(953 euro), su gilet di tulle con
ruches, Miu Miu; vestito dorganza
a quadretti Vichy, Rochas,
calzini colorati Happy Socks
(8 euro), scarponcini di sude
impunturato Trussardi (718 euro).
In questa pagina e in tutto il servizio,
maxi orecchini a stella H&M,
collana con ciondolo a cuore
glitterato Liu Jo Luxury, bracciali con
boules Osanna Madina Visconti
di Modrone (215 euro luno), bracciali
di cotone colorato Dana Levy
(104 euro), come quelli con occhio
(160 euro); bracciale di cuoio
con strass Hilfiger Collection
(90 euro), anelli con pietra
Giovanni Raspini (195 euro).

242

e l l e

m a g g i o

2 0 1 6

R ib ei Ro

In queste pagine Blazer di cotone gessato, DKNY


(995 euro), maxi chemisier a balze colorate con
motivo di stelle, Rossella Jardini (845 euro),
vestito longuette di jersey profilato da ruches,
Atos, collier con charms Tous, collana
di metallo con rosone pendente Ca&Lou.

VaVa

modalit aerea. labito boho


fa la ruota, ma accessoriato da bijoux
rock e stivaletti neo grunge

Multitasking la Terre
Belle Mine Pelle di Pesca
Effetto Naturale
di Collistar: nellastuccio
una terra e un fard
in due nuance che
danno splendore
alla carnagione
e attenuano i difetti.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

243

VaVa

Da sinistra. Abito laminato a fasce


bicolore con gonna plissettata,
Gucci, orecchini pendenti con stelle
dargento Giovanni Raspini,
come il collier con monete; lunga
collana a catena con charm
Trussardi. Giacca di pelle laminata
a stampa floreale, Marco
De Vincenzo, su blusa di cotone,
Compagnia Italiana (79 euro);
long skirt con fascia di pizzo
ton sur ton, Gaud (199,50 euro).

R ib ei Ro

ray of light. via libera a lurex


e tessuti lucenti, per un summer
wear extra-ordinario

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

245

246

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

VaVa

In questa pagina Bomber di raso


bicolore, Gucci, camicia di jeans
light blue, Miss Sixty, abito lungo
di jersey con stampa dgrad,
Anna Rachele Resort (190 euro),
anelli di metallo con pietre colorate
Pandora (55 euro luno).
Nella pagina accanto In alto.
Completo pijama di seta con dettagli
gold, Valentino, canotta tie&dye,
Yamamay (29,99 euro), sautoir con
pendente Trussardi, borsina di rete
Scotch & Soda, babbucce Sanayi 313.
Appesi, foulard con pietre e perline
Etro (da 450 euro), star bag di pelle
lam Jimmy Choo (da 395 euro).
Per terra, pareo di cotone a zig zag
H&M, maxi pareo di cashmere a
fantasia arty Herms. In basso.
Pull di cashmere a stampa tie&dye,
Essentiel (345 euro), gonna a ruota
di tulle con libellule decoro,
Cristinaeffe (279 euro), collana lunga
Trussardi, camperos Giuseppe
Zanotti Design (1.075 euro).

R ib Ei Ro

over the rainbow.


bomber s, ma in versione
arcobaleno su denim
& co. Per colorare
il look di tutti i giorni

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

247

Straw lady. con un


cappello di paglia
a falda larga leffetto
diva aS
aSSicurato

VaVa

R ib Ei Ro

Abito di seta con maxi fiori


stampati, Giorgio Armani
(3.200 euro), come le collane
di tessuto usate tipo frange
decoro; cappello di paglia con
bordo sfrangiato Etro (560 euro),
collana con rosone Ca&Lou.

248

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Soluzione per chiome


stressate dal sole?
Personal Care Revital
Mask di Jean Paul Myn,
un trattamento intensivo
con filtri Uv che ripara,
rinforza e nutre
lunghezze e punte
(dal parrucchiere).

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

249

VaVa

In questa pagina Blusa di seta a motivo


stelle con maniche a campana, Denny Rose
(95,50 euro), long skirt asimmetrica
di cotone a righe, Tychemos (702 euro),
orecchini di metallo gold con nappine
pendenti H&M, colletto di seta con stampa
floreale e balze di pizzo Etro (465 euro),
babbucce millefrange Sanayi 313.
Nella pagina accanto Pijama jacket di raso
a motivo fantasy (280 euro) su pantaloni
a tema (175 euro), tutto Pinko; camicia
a quadretti, Ovs (24,99 euro), collana
con stelline pendenti Claires, cinture
di pelle gold Orciani (108 euro luna).

R ib ei Ro

La gonna Lunga aLL day Long


iL pezzo forte deL guardaroba
estivo, indossata con top
bLusante o cortissimo

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

2 51

VaVa

Da sinistra. Top di cotone con spalline


sottili, Pinko (155 euro), gonna a ruota
di tulle, Atelier Em, camperos
laminati con punta di sude e frange
Giuseppe Zanotti Design (1.075 euro).
Cardigan di cotone crochet,
Twin-Set Simona Barbieri (198 euro),
su abito di seta con ruches, Marni.
Nel riquadro, a destra. Blouson
di cotone con bande sfrangiate,
OttodAme (239 euro), top di cotone
crochet, H&M Loves Coachella (14,99
euro), collana con charms Trussardi.

R ib ei Ro

tulle day dreaming.


uno stile da osare
(e dosare), per uneleganza
prom che fa sempre sognare

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

253

Protegge il viso Silky


Bronze Cellular
Protective Cream for Face
Spf 30 di Sensai, un
solare con texture
invisibile e formula
antiossidante in grado
di contrastare laging
anche nel tempo.

254

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

trench forever. IL SoPrABIto


PASSe-PArtoUt hA LIneA
AScIUttA e BottonI GoLD.
In LUnGhezzA mIDI o mAxI

In questa pagina Soprabito over


di mikado, Ermanno Scervino (2.550
euro), su camicia di cotone a quadretti,
Ovs (24,99 euro), e gonna a ruota di seta
a fantasia floreale, Etro (2.580 euro),
come il colletto di seta con balze di pizzo
chantilly (465 euro); tronchetti di pelle
lam con punta di sude Giuseppe
Zanotti Design (1.075 euro).
Nella pagina accanto Pull di cotone
con stampa tie&dye, Patrizia Pepe
(178 euro), collier con charms di metallo
gold Tous, collana a catena
con pietre e cristalli Ca & Lou,
anello con pietre Pandora (55 euro).

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

255

R ib ei Ro
VaVa

256

e l l e

m a g g i o

2 0 1 6

indie allure. ritmo gitano


in unallegra con-fusion di fiori,
quadri, chiffon e decori
Da sinistra. Maxi gilet con decori di lurex, Golden
Goose Deluxe Brand (660 euro), long dress
a fantasia floreale con maniche a farfalla,
Mes Demoiselles (250 euro), cintura di pelle con
farfalla decoro Manish Arora (140 euro), calzini
Happy Socks (8 euro), boots di sude Trussardi
(718 euro). Top ricamato di pizzo, Ermanno
Scervino (960 euro); legate in vita: camicia a
quadrettoni, Tessa (387 euro), come i pantaloni
di cotone e lino a quadri (205 euro); camicia di seta
stampata a stelle, Rossella Jardini (455 euro).
Collier dargento con monete Giovanni Raspini,
necklace con pendente di metallo Trussardi,
collana con maxi ciondolo di pietre
Katerina Psoma, tracollina a cuore ricamata
con strass Manish Arora, slippers lavorate
a frange bicolore Sanayi 313.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

257

258

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

VaVa

In questa pagina Long dress


di seta con bordura di piume,
Salvatore Ferragamo, camicia di cotone
a motivo bucolico in vita, Xacus.
Nella pagina accanto Dallalto, in senso
orario. Bracciali con boules Osanna Madina
Visconti di Modrone (215 euro luno),
bracciale di cuoio con strass Hilfiger
Collection (90 euro), bracciale
di cotone Dana Levy (88 euro), anello con
pietra Pandora (55 euro). Collana di cotone
tress usata come bracciale Dana Levy
(87 euro), anello dargento con maxipietra
Giovanni Raspini (195 euro). Bracciale con
occhio Dana Levy (104 euro), come quello
con strass e pietre (160 euro); bracciali con
boules Osanna Madina Visconti di Modrone
(215 euro luno), anello dorato con quarzo
Giovanni Raspini (230 euro). Bracciali con
boules pendenti Osanna Madina Visconti
di Modrone (215 euro luno), bracciale
di cuoio con strass Hilfiger Collection (90
euro), di cotone Dana Levy (88 euro), anello
con pietra Pandora (55 euro). Bracciale con
strass Dana Levy (160 euro), come quello
di cotone con occhio e pompon (104 euro);
bracciali con boules Osanna Madina Visconti
di Modrone (215 euro luno), anello
con quarzo Giovanni Raspini (230 euro).
Anello dargento con pietra colorata Giovanni
Raspini (330 euro), anello a fascia dargento
vintage, come il braccialetto di corda;
bracciale doro con perline Tous (870 euro).
Ha collaborato Fabrizio Finizza.
Pettinature Marco Minunno
@W-MManagement using Moroccanoil.
Trucco Arianna Cattarin@
W-MManagement using Mac Cosmetics.
Modelle Astrid Baarsma/Next
e Samantha Gradoville/IMG. Si ringraziano
Ente del Turismo della Repubblica
Dominicana, V Saman by Viva Wyndham
resorts, Neos Air e Colonial Tours.

R ib Ei Ro

new black code. abito


nero dordinanza ma
leggerissimo, su base di ruches,
georgette e persino piume

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

259

d i

Alberto Zanoletti

f o t o

Alexei Hay

kArmA
cHAmeleon

260

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

Culture Club di materiali mimetici.


Circolo outdoor di tessuti camaleontici
da mescolare con fiori tropicali e
stampe grafiche. C un bootcamp
obbligatorio
bbligatorio di parka effetto ranger
e bomber da jungle couture,
reticolati di maglie mesh
e felpe candeggiate.
Per allenamenti
camouflash

dri

cC

P
ha arka
rlie
o
r ( vers
do 1.345 ize a
pp
iat euro mot
iv
oa
)
sta , su b o cam
mp om
ou
af
lor ber d flage
eal
,
i
e, S raso
aca
i.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

2 61

262

E L L E

m A g g I o

2 0 1 6

H AY
A LE XE I

Parka
r di tessuto
uto impermeabile,
Ovs
vs (59,99 euro), su parka di seta
flower
wer print, Equipment (531 euro),
come
me la camicia di seta a fiori
(364
64 euro); top effetto spugnatura
tie&dye,
e&dye, Cheap Monday (25 euro),
pantaloni
antaloni printed, Please (84 euro).

G
St iacc
u
tr di one
T- opic o (7 tec
pa shir al, 9,9 nic
nt t a Hi 9 e o b
al
on ret lfige uro ima
r ),
te
i a e,
m Liu Col giac rico
l
ot
ivo Jo J ecti chin , H
di ean on ( o a &M
gi
ta s (8 585 sta
l, D 5
e m
sq eur uro pa
ua o) ),
re ,
d.

o), parka in tela di cotone


coni, Essentiel (210 eur
Gilet di cotone con tas
Monday (25 euro),
eap
Ch
,
effetto tie&dye
Sisley (99,95 euro), top
ni e foulard applicati,
ica con stampa gabbia
gonna di seta asimmetr
rrent/Elliott.
Cu
,
lier
ma
di denim ani
Emilio Pucci, pantaloni

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

263

H aY
a lEX E i

264

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

LOmbretto Effetto
Marmorizzato Beige
Kaki e il Mascara
Volume Dploy Noir
esaltano lo sguardo. Sulle
labbra, Crayon Lvres
clat Mauve Tendre.
Tutto Yves Rocher.

Parka
di cot
on
Valen
tino, c e tie&dye e
roppe
ffetto
bleac
d to
cale
he
a rete d, Cheap M p con strap idoscopio,
, Liu J
pi e de
o
n
d
a
o Je
y (3
ttagli
denim
a stam ans (79 eur 0 euro), su
o
c
pa cas
hmere ); pantalon anotta
i
, Pleas
e (89
euro).

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

265

Giacca oversize mimetica, Saint Laurent


by Hedi Slimane (990 euro), cropped top
con spalline metal, Alexander Wang
(405 euro), come i sandali con borchie
e tacco a chiodo; T-shirt a rete, Liu Jo
Jeans (85 euro), come la canotta a tema
(79 euro). Pantaloni a fantasia feuillage,
Essentiel (175 euro), calzettoni Calzedonia.

A LE XE I

H AY

Bom
b
Bott er dvor

ega V
Alex
enet con man
a
Penn nder Mc a (1.950 iche trap
eu
Q
y
u
Curr black (17 ueen, bl ro), giac ntate e i
nser
ent/
azer
5
c
h
e
u
Ellio
ti an
ro), c
di ga ino in
Liu J
im
tt (
tel
an
ba
o
esoti Jeans (7 125 euro otta effe rdine flo a di coto alier,
ca, H
t
ne,
9
)
r
to us
,
e
e
s
a
u
u
l
e
Ha c
r
,
ollab ilfiger C o); shor top di re ed,
ollec
ts di
for C
te,
orato
t
c
Truc utlerNYC Fabrizi ion (380 otone a
o
co M
fanta
e
u
F
u
s
ini
ro
in
aria
sia
Secc g leongo zza. Pett ).
ia. M
inatu
rman
odel
r
la La haircare e LeonG
.
mek
orma
a Fo com.
n
x@I
MG.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

267

Il bomber
windproof,
la cerata da
pioggia e la
camicia di jeans.
Tre pezzi facili
a cui si aggiungono
altri must have
di stagione
come il top a rete,
il pull a motivo
chevron e il blazer
marinire.
Ecco il basicwear
da avere: veloce,
disinvolto,
senza pensieri

Fabrizio Finizza
f o t o Layla Motta
d i

stone re-washed.
centrifugate la
camicia di denim,
e utilizzatela sopra
a t-shirt e top come
una giacca. per
un gusto anni 90
In questa pagina
Maglia in filo di cotone
con scollo a V e motivo
chevron, Liviana
Conti (198 euro).
Nella pagina accanto
Camicia di denim,
Liu Jo Jeans (129 euro),
come la canotta
di cotone a rete
con fantasia floreale
(119 euro).

Mot ta
L ay L a

270

E L L E

M a g g i o

2 0 1 6

mimetico su righe
e pois: con la bella
stagione il mix
dissonante di stampe
pi vivo che mai
In questa pagina
Bomber di tessuto tecnico
a stampa camouflage,
Woolrich (239 euro),
felpa marinire, United
Colors of Benetton
(44,95 euro), su abito in
georgette di seta a pois,
Twin-Set Simona
Barbieri (198 euro).
Nella pagina accanto
In alto, da sinistra. Parka
di cotone double face,
Add (388 euro), top
di chiffon con lettering,
Original Marines (34,99
euro), denim effetto used,
Denny Rose (119,50 euro),
fedine di strass Morellato,
bucket bag con nappine
Saint Laurent by Hedi
Slimane. Giacca di maglia
a righe, Risskio, canotta
di cotone con bottoncini,
Yamamay, su tuta
di cotone, Atos; cloche
H&M (19,99 euro).
In basso. Cerata di tessuto
tecnico laminato, Peuterey
(320 euro), maglia in filo
di cotone a righe,
Brooksfield (71 euro),
slip floreali, Intimissimi,
sneakers di tessuto
stampato Converse.

tropical breeze.
i bomber con fiori
hawaiani o palme
sono ultra trendy

l ay l a

mot ta

In questa pagina
Giacca a vento floreale,
Desigual (109,95 euro),
camicia di jeans, Guess,
su top a righe, Current/
Elliott; pantaloni
di denim con banda
laterale a corsetto,
Almagores (117,50 euro).
Nella pagina accanto
In alto. Bomber di seta
a fantasia palmier, Saint
Laurent by Hedi Slimane
(1.990 euro), camicia
tartan, Woolrich, su
canotta tie&dye, Freddy
(44,90 euro), e top con
bottoni, Yamamay; shorts
a righe, Silvian Heach (29
euro). In basso, da sinistra.
Chemisier tartan,
Max&Co. (149 euro), su
maglia di cotone a righe,
Current/Elliott (120 euro),
come la camicia tie&dye
legata in vita (275 euro).
Shirt dress di cotone con
maxi tasche, SoAllure,
camicia di lino, 1 Classe
Alviero Martini, pantaloni
di felpa millerighe,
Manila Grace (128 euro).
Pettinature Marco
Minunno@WMManagement using
Moroccanoil. Trucco
Arianna Cattarin@
W-MManagement using
Mac Cosmetics. Modella
Astrid Baarsma/Next.

272

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

273

vita da
spiaggia

b a c k s t a g e

Elle alla scoperta di


Saman. La splendida
penisola a nordest della
Repubblica Domenicana
la perfetta cornice
per il nostro servizio
di moda a pag. 240
d i

Fa br i z io

F iniz z a

in pa r ad i s o

Da sinistra, in senso orario. Le modelle


Samantha Gradoville e Astrid Baarsma
con la stylist di Elle Eva Fontanelli
(al centro). La cascata El Limn.
Una panoramica della Playa Rincn.
La spiaggia privata del resort V Saman.

Guida pratica

come arrivare Tra gennaio e aprile volo


diretto neos air Milano/El Catey.

dove dormire Seaclub Viva Wyndham V


Saman, 7 notti all inclusive (volo da Milano e
trasferimenti) a partire da 1290 euro a persona.

info www.francorosso.it, www.vivaresorts.com,


www.vcollectionresorts.com.

s i sc at ta!

A destra. Le palme del


lussureggiante giardino del
resort V Saman. A fanco.
La modella Samantha
Gradoville in posa davanti
al fotografo Vava Ribeiro per
il servizio di moda di Elle.

DIARIO DI VIAGGIO

t em p o di sur f e re l a x

Da sinistra, in senso orario. Catamarano e canoe a disposizione


degli ospiti del V Saman. La piscina del resort. Le nuove
abitazioni della cittadina di Saman. Lanterne decorative per la
festa organizzata dal resort V Saman. Dopo lo shooting,
ci si ritrova tutti in spiaggia per una pausa relax o con il surf.
In cerca della luce migliore per lo scatto con la modella.

i m m er si n el l a
n atu r a
r i g og l i osa

A destra, dallalto.
La stylist Eva Fontanelli
con la troupe. Il fotografo
Vava Ribeiro al lavoro
in spiaggia. A sinistra.
Una panoramica
del giardino che circonda
la zona ristoro del resort.
una piccola
a m ic a

A lato. La make up
artist Arianna Cattarin
(al centro), la stylist di
Elle Eva Fontanelli e
una bimba del luogo.

Elle alla scoperta di Saman. Una location che unisce


natura incontaminata e turismo dlite.
Siamo ospiti del V Saman, nuovo fiore allocchiello
della linea V Collection di Viva Resorts. Partenza da Milano
Malpensa con volo diretto dallItalia promosso dalla
Repubblica Domenicana, il tour operator FrancorossoAlpitour World e la compagnia Neos Air. Fuori dallaeroporto
di El Catey impossibile non lasciarsi impressionare dal
panorama, un concentrato di colori intensi, dal verde delle
palme allazzurro delloceano.
Appena arrivati al Resort siamo stati subito omaggiati di
un braccialetto celeste per usufruire dei comfort offerti: la
spa, la palestra, il buffet con men internazionale, la spiaggia
privata e le piscine. Primo giorno: location scouting. Grazie
allescursione organizzata dal Colonial Tours abbiamo scovato
i posti pi suggestivi che la penisola di Saman ha da offrire, e
ci siamo divertiti come in una vacanza. A cavallo, unico modo
per raggiungere la cascata di El Limn tra sentieri impervi e
la foresta. A piedi, tra le insenature e gli arenili pi selvaggi,
dove la sabbia bianca e la forza delloceano si placa in
piccole onde. Ci siamo lasciati conquistare da ninnoli e bijoux
fatti con una pietra azzurro opalescente e da caschetti
modello esploratore venduti dagli artigiani locali in riva al
mare. La sera con larrivo di Astrid e Samantha, modelle e
protagoniste della storia a pag 240, il team al completo. Ci
siamo sistemati in un grande appartamento con 4 camere, un
ampio salone, trasformato subito in guardaroba con vestiti
appesi ovunque, scarpe e accessori sparsi in tutta la stanza.
Unica zona franca il terrazzo con vista sulloceano.
Cinque giorni di lavoro, tra spiaggia, piccoli spostamenti
da una location allaltra alla ricerca dello sfondo pi
suggestivo, della luce perfetta e di un tramonto rosa sul mare.
Piacevolmente stupiti di vedere ogni giorno un arcobaleno e
la sera un cielo punteggiato di stelle. Tra una foto e laltra,
ogni momento di relax era perfetto per il nostro fotografo
Vava e la sua assistente Layla, appassionati di surf, per tuffarsi
in mare. Grazie alla particolare diponibilit del personale del
resort, siamo riusciti a organizzare un fal sulla spiaggia, e
allestire una scenografia hippy con foulard di seta stampata,
cuscini, stelle e conchiglie.
Allegri e un po chiassosi, con le nostre valige piene di
abiti e accessori, abbiamo battuto in lungo e in largo il lido
privato a disposizione degli ospiti del V Saman, ma ci siamo
anche avventurati nelle vicine Playa Rincn e Las Galeras.
Lultima sera del nostro soggiorno - era San Valentino - ci
siamo spostati nella vicina citt di Las Terrenas, dove tra case
in stile coloniale e colorate abitazioni, la movida ha il suo
centro. Negozietti di souvenir, molti artisti di strada, locali e
ristoranti, il tutto con sottofondo musicale di salsa e
merengue. Ci fermiamo in un bar sulla spiaggia: in occasione
della festa degli innamorati anche i ballerini del locale sono
vestiti di rosso, e cos decidiamo di buttarci nelle danze. Il
giorno dopo siamo pronti a partire con lo sguardo rivolto
alloceano nella speranza di avvistare qualche balena. In
questi mesi, scelgono questo angolo di mondo per riprodursi.
Nessun avvistamento Un motivo in pi per ritornare.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

275

m o o D B o a R D
di

Fa BRi Zio

F iNiZ Z a

sorella
hippie

flam

labito ingo
con
Denn volant,
y Ro
(99 eu se
ro).

Folk festival. Tra


abiti sciolti, crochet
gitani e gipsy prints,
la moda riscopre
un animo nomadic
chic. Come nel
servizio a pag. 240

butterfly
i pendenti
delle collane
di metallo
rodiato
e cristalli,
Swarovski
(119 euro).

cosmic
la pashmina
con stelle,
Saint Laurent
by Hedi
Slimane.

caleido
il maxi dress fantasia,
Gaud (224,50 euro).

bling bling

graphic

i bangle con boules


dargento, Pandora.

El i sa

l Eaci

la chemise,
Parakian
Paris (345
euro).

2 76

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

love

i sung message
las
a spec ses con len
ti
chio, V
alentin
Eyewe
o
ar.

graffianti
gli shorts a
motivo tiger,
Almagores
(92 euro).

coachella
la blusa tricot
con frange,
Gaud (75 euro).

sunset
la maxi
skirt di seta,
Anna Rachele
(410 euro).

festival
le galoche di gomma,
Havaianas (55 euro).

chiffon eterei,
frange, fiori. ho
voluto giocare
con uno stile free
sempre attuale
e va g e r a l d ine f onta nel li

a c c e s s o r i , d e t t a G l i , t e n t a z i o n i irresistibili
d i

pat r iz i a

l euz zi

white
room

3
2
5
4

alberta ferretti
7

el i sa

l eac i

i ma xt ree/ dan i e le

o b errauch

1_Occhiali da sole
di metallo a lenti ottagonali,
Fendi (280 euro).
2_Blusa con inserti di pizzo,
Gaud (89,50 euro), come gli
shorts a vita alta con cintura
di tessuto (79,50 euro).
3_Collier dargento e oro con
charms a moneta, Queriot.
4_ Collana dargento
con ciondolo a borsetta,
Rosato (154 euro).
5_Orecchini pendenti
a fiore dargento,
Trollbeads (106 euro).
6_Tracolla di cuoio
bicolore con chiusura
a cinturino, Clarks.
7_Bracciali dargento con
beads e pietre, Pandora.
8_Cartella con doppia fibbia,
Gianni Chiarini (155 euro).
9_Sandali gladiator di sude,
Liu Jo (239 euro).

ged

oio
cu
i
in d
fr bag eccio e,
i
in intr rang
m on
f
a
l
c tto la.
r
e
eff Fu

Vedo bianco.
Tre mood
candidi: che
sia la versione
con shorts
effetto t nel
deserto, quella
cocktail
o con abito
da gipsy lady,
limmacolato
hot. Meglio
se macchiato
da dettagli spicy
E l l E m a g g i o

2 0 1 6

285

s h o p p i n g

set nti
sunr con le

o
,
viat
fum
gli a goccia artney .
)
a
cC
uro
lla M 0 e
Ste ar (24
we
Eye

wer
lo a

7
4
5

l Eaci

Balenciaga

E l l E

m a g g i O

2 0 1 6

im a x t rEE/ dan i El E

O bE rrauc h

9
286

la pen rov
a
con i, Sw ro).
r
u
u
e
fle (69

El i sa

1_Collana girocollo
di cuoio e oro con quarzo
e diamante pendente,
Misani (2.510 euro).
2_Bra profilato
di pizzo sangallo, Mes
Demoiselles (85 euro).
3_Blusa di seta
con inserti macram,
Patrizia Pepe (208 euro).
4_Tracolla di eco nappa
intrecciata,
Stella McCartney
(995 euro).
5_Mini bag di cuoio
martellato,
Francesco Biasia (99 euro).
6_Pantaloni a palazzo
di seta, Gentryportofino.
7_Hobo bag di pelle
con chiusura di metallo,
Ralph Lauren Collection.
8_Bracciale dargento
placcato oro con zirconi,
Ippocampo (35 euro).
9_Sandali flat di cuoio
intrecciati alla caviglia,
Ralph Lauren Collection.

nf nin i
su cate dent ski

s h o p p i n g

g
gli o
cch eek
lent iali con
i
Guc rettang maxi
o
ci (2
30 e lari,
uro)
.

1
4

5
7

288

E l l E

m a g g i O

2 0 1 6

im a x t rEE/ dan i El E

gli orecchini dottone


glitterato, Stroili
(89,90 euro).

dune

l Eaci

philosophy di Lorenzo Serafini

El i sa

1_Collane a filo
con perle, Sodini Bijoux
(49 euro luna)
2_Abito di pizzo a maniche
lunghe, Ovs (59,99 euro).
3_Collana dargento
con perle, Giadan
(230 euro).
4_Cinturone di cuoio
con fibbie, Ralph Lauren
Collection.
5_Maxi bauletto di cuoio,
Fendi (1.800 euro).
6_Tracolla di nappa
con doppia chiusura,
Trussardi (850 euro).
7_Borsina di pelle
martellata con tracolla,
Herms (3.600 euro).
8_Espadrilla di cuoio
laserato effetto pizzo,
Chlo (460 euro).
9_Slip on di cuoio, Clarks.

O bE rrauc h

s h o p p i n g

light
show

Luci della
ribalta.
Bagliori
doro, lampi
adamantini,
scintillii
di pietre
colorate
per gioielli
tuttigusti.
Tra
ra orecchini,
collier o
spille che
irradiano
bluse e
camicie,
uno
spettacolo
pettacolo di
ornamenti
quotidiani

C lR IEsDaI TlOE a C I
E

d i

paT R I z Ia

l Euz z I

s i nf o n i a Pa s te l lo
Maglia di cashmere a stampa tie&dye, Essentiel (345 euro), su camicia con ruches, Dixie. Collier doro rosa con ametiste, acquamarina,
tormaline, spinelli e diamanti, Cartier, collana doro ros con topazio e pendente di ametista, Bulgari (68.000 euro). Fiore di seta vintage.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

291

fan c y c o lo r s
1 . Pull a trecce, Polo Ralph Lauren, camicia stretch (qui e negli altri outfit), Liu Jo (119 euro), orecchini tondi a clip doro con smeraldi e zaffiri,
Federico Primiceri (6.500 euro), orecchini a fili rainbow di pietre preziose, Claudia Oddi (3.915 euro), spilla a farfalla doro e diamanti,
Damiani; usati come bottoni, orecchini a fiore doro con diamanti e topazi, Roberto Demeglio. 2 .Maglia di cotone a nido dape, Alviero Martini
1 Classe (225 euro), orecchini doro con diamanti e smeraldi, Piaget (156.000 euro), broche-fiore doro satin con diamanti, Buccellati,
orecchini a bottone con zaffiri multicolore, Hausmann&Co, girocollo a fascia di diamanti, Crieri (34.870 euro). 3 . Golfino a girocollo,
United Colors of Benetton (39,95 euro), earrings doro con diamanti e smeraldi, Buccellati, come la maxi broche a fiore con ametista centrale;
collana lunga di diamanti, Crivelli. 4. Pull di cotone, United Colors of Benetton (49,95 euro), orecchini a catena con pav di zaffiri,
spinelli e rubini, Pomellato, orecchino a petali con brillanti, Pasquale Bruni (28.350 euro), spilla butterfly doro e diamanti,
Buccellati, collana con pendente a cerchio doro rosa, ametiste e zaffiri, De Grisogono (18.100 euro).
292

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

El i sa

l Eaci

s h o p p i n g

e f f e t to g i o rn o
1. Camicia con inserto di chiffon, Annie P (185 euro), foulard di seta annodato al collo (qui e negli altri outfit), Herms (160 euro), orecchini doro
a nodo, Vhernier (12.700 euro), spilla a fiocco con diamanti, Damiani, orecchini lips doro, Mattioli (1.100 euro), collana con fiore di diamanti,
Davite & Delucchi (1.620 euro), sautoir con ciondolo di corallo e diamanti, Damiani, catenina con charm di diamanti e pietre dure, Delfina
Delettrez, star ring di diamanti black, Spallanzani Jewels. 2. Camicia con plastron, Gaud (74,50 euro), orecchini doro rosa e diamanti, Cartier,
earrings doro con madreperla Vhernier (9.350 euro), pendenti a micro cerchi di diamanti, onice e crisoprasio, Van Cleef & Arpels, come il bracciale
in parure. 3. Camicia di cotone, Liviana Conti, orecchini a mezzaluna con diamanti e madreperla, Vhernier (15.350 euro), collana
con fiore di diamanti e cornalina, Van Cleef & Arpels, orecchini nacr a disco, Mattioli (1.650 euro). 4. Blusa pijama, Gentry Portofino, pendenti
doro e corallo, Chantecler (6.550 euro), collana con charm di lapislazzuli e diamanti, Cartier, bracciale torchon doro, Unoaerre.
2 94

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

El i sa

l Eaci

s h o p p i n g

296

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

El i sa

n e ro s u bi an c o
Blazer di lana Principe di Galles, Tagliatore, su camicia con inserti di pizzo a contrasto e fiocco al collo, Kontatto (65 euro); collier
di platino e diamanti, Winston Cluster by Harry Winston, collana con maxi perla grey e diamanti, Recarlo (5.150 euro), come gli orecchini
doro giallo e bianco con perle e diamanti (da 1.400 euro); bracciale tennis doro bianco e diamanti, Crieri (15.320 euro).

l Eaci

s h o p p i n g

d en im royal b lu e
1. Camicia dlav, Ovs (19,99 euro), orecchini triangolari dargento, Christofle (230 euro), catena silver con ciondolo a corno, Pomellato 67
(2.200 euro), come le collane multigiro dargento (da 655 euro) e il bracciale a tema (1.150 euro). 2 . Blusa di tela chambray, Kontatto (63 euro),
mini orecchini a nodo dargento, Damiani, orecchini silver a bottone, Tiffany&Co., come la collana a maxi cerchi dargento. 3. Camicia
di jeans, Max&Co. (89 euro), girocollo multifilo, Christofle (820 euro), maxi catena a maglia marina, Giovanni Raspini (da 480 euro),
collana con morsetto, Gucci, fedine torchon, Pomellato 67 (175 euro, luna). 4 . Camicia stone washed, Current/Elliott (325 euro),
girocollo a cuori dargento e ottone, De Vecchi Milano 1935 (1.280 euro), come la collana con elementi a graffetta (1.020 euro);
catenina con boule pendente, Giovanni Raspini. (175 euro), pendenti a cerchietto, Christofle (270 euro).
298

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

El i sa

l Eaci

s h o p p i n g

re g ia m a ri n a
1. Blazer millerighe, Gaud (124,50 euro), camicia di seta (qui e negli altri outfit), Equipment (279 euro), choker a tre fili doro con diamanti,
Marco Bicego (4.920 euro), punti luce doro bianco, Davite& Delucchi (3.925 euro), orecchini a pantera con diamanti e smeraldi, Cartier,
orecchini squadrati doro ros, Vhernier (19.800 euro), come la maxi catena (15.400 euro). 2. Giacca di jersey, Liu Jo Jeans (199 euro), collier
snake doro e diamanti, Bulgari (51.800 euro), come gli orecchini a tema (14.000 euro); bracciale a catena doro, Pomellato, orecchini a boules
doro e diamanti, De Grisogono (36.200 euro). 3 . Blazer striato di maglia, Risskio (49,90 euro), collana torchon, Unoaerre,
come il bracciale a catena piatta; orecchini con diamanti, Crieri (2.240 euro), spilla a girasole, Buccellati, collana a piastrine doro satin,
Marco Bicego (4.610 euro), bracciale doro con morsetto, Gucci, orecchino a cascata doro bianco e diamanti, Hausmann &Co.
4 . Giacca marinire, Imperial, orecchini multicerchio, Marco Bicego (1.410 euro), come lorecchino a fiore doro e diamanti (3.290 euro);
catena doro satinato, Mattioli (5.480 euro), earrings a fiocco doro ros, Damiani, maxi ring con pav di diamanti brown, Gucci.
300

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

El i sa

l Eaci

s h o p p i n g

s h o p p i n g

safari
express

turtle

Loafer di sughero,
zaini con stemmi di
viaggio, bisacce di cuoio,
secchielli con le mappe.
I dettagli in beige, tabacco
& Co. catturano il sole.
Per globetrotter destate
d i

pao l a

d e

es
i sunglass
chiate,
ec
sp
ti
con len
ro).
eu
Dior (420

l
F
con espad olk
det rilla
A.S tagli di pe
di
.98
ll
(17 cava e
l
5e
uro lino,
).

oo
bamb neoprene

i
pper d o, La Fille
la sho
iev
il
r
ri in
euro).
con fio
s
r (139
u
le
F
Des

cegli

camo dcor
lo zaino di tessuto decorato
con stemmi, Mia Bag
(220 euro).

travel size
la tote bag di pelle e cotone
a righe, Zanellato.

co

i
n n l mo
ap cas spic
pin sin
y
o
e,
Ca di s
mp ug
er her
(15 o
5e
ur

o).

o
ian
ind alo flat ella
as
nd

il sa ini, Cer ro).


t
0 eu
tilis
u
m l ano (76
l
i
M

la slip-on

sand

di iuta co
n maxi su
Stefania
ola,
(99 euro
).

i
na
du chino d ta,

ia
c
ola
osc
il p scam s.
k
le
pel Clar

utility
lo zaino di tessuto tecnico
con zip, Lipault (da 59 euro).

selvaggio
il gladiator
con fasce
di pitone,
Ash
(295 euro).
euro)

havana club
la bisaccia di cuoio,
Tosca Blu (139 euro).

geograFico
il secchiello di tessuto
con coulisse, Alviero Martini
1Classe (185 euro).

explorer
la loafer di pelle
con lacci a contrasto,
Timberland (145 euro).

tiger eye
lorologio
con cinturino
di sude,
Marco Mavilla
(290 euro).

s h o p p i n g

passe-partout
la ciabatta di sude con doppia
fibbia, Birkenstock (129 euro).

o
ie
uoi
ind ag di c sto,

il b on
ta
Re oot
spi di c na
r
ra
(16 uoio, o
9,9 Ge
0 e ox
uro
).

a
ntr o).
et b
uck ci a co 5 eur
b
a
l
lac
s (9
con Byblo
u
Bl

age
voy
n
bo igia

al
n
la v oio co o,
u
or
c
c
i
e
d
-d
p
m
sta
).
ly
Bal 5 euro
9
4
.
(1

retico
lato

il secc
hie
con ca llo
ten
gold, L a
Carrie a
Bag.

nati
v

la ha e chic
n
di te dbag
ss
con uto e pe
fo
lle
Fay ( glie ricam
1.20
0 eu ate,
ro).

ultra leggero
il trolley di policarbonato
a onde, Rimowa.

khaki
lo zaino
con tasconi
e fibbie,
Burberry
Prorsum.
Prorsum

nse
circe tto
gin itte
Pi nic r ch
nk a d e
o ( i p ck
26 ai
e
5 e lle d
ur ttes
o)
. ,

le
il bau o,
at
p
m
sta
Guidi.
Piero

cestini
di frutta

la

gl

gli orecchini
miniatura
di legno
dipinto, Aml
(220 euro).

coloniale
il sandalo con borchie, Gaud
Shoes&Accessories (94,90 euro).

,
eller
uoio
trav finita di c ).

euro
ag ri
ffle b ato (229
u
d
a
l
onc
RV R

s h o p p i n g

slippers
du
jour

Una ftta rappresentanza


di espadrillas bussa alle
porte della stagione.
Tra righe, lustrini e pizzo,
tela ricamata o pelle patch,
pi ovvio plateau di corda
d i

pao l a

d E

ela co
s
a
Re fasc tiera
spi
e
ra ( bico
lo
99,
90 re, G
e
eur
o). ox

di t a o
Esp essut rme
adr o m
a
ille
s (4 culato
5e
uro ,
).

lo
con di tes ok a
s
t
tra
sto uto pr me
, Fe
ofil
ndi
a
(35 to a
0e
uro

).

su
di
Yam denim mme
r
c
am
ay S on pu time
hoe nta
s (2 di p
e
9,9
0 e lle,
uro
).
E l l E

rive
stit sci
n
a
Col di pai till a
n
l
lec
tion lettes te
(39 , Prim
,99
eur adonn
o).
a

cE gl i

di t

306

g
con
m lo
Ma appa betro
rtin
s
i 1 tamp tter
Cla
a
sse ta, Al
vi
(88
eur ero
o).

m a g g i o

2 0 1 6

di r
t
by afia i rafo
n
Pal
om trecc rata
ia
aB
arc ta, Pa
el
l
(30 omita
0e
s
uro
).

con mar
i
Ha suola ttim
a
vai
ana di go
s (3 mm
a
5e
uro ,
).

olo l a pa
re c
ris
o
i
rica n fior enn
i di e
ma
ti, D cri
ior. stallo

bic

gli
pr
Pat tterat epste
a
rizi
r
a P con n
epe
um
e
(12
8 e ro,
uro
).

di p
sa
di v elle m int t
r
u
ern
ice lticol opez
, Ch ore
c
ane
l (5 on pu
n
20
eur ta
o).

s h o p p i n g

).
o
k,
oh i fol euro
o b ricam (495
e
n con
ign

Gi

es
e
ud tti D
di s Zano
ppe
use

lati
w
bo rta ai o).
n
i
e
ra e ap
eur

o,

o
o
eur
otiv
a m (130
e
l
el
eb
di p Man

tes

da bia d eur
90
fib

4
con ier (
aso r Viv
r
i
d
ge
Ro

a
a
lor
ric otivo f
o
m
eg
all pato a ucci.

am a, G
o st faun
e
i lin

d
308

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

pi
5,9
dop po (4
p
e
s
Gio

e
tric
lin eome .
y
k
g
)
s

ret (325
le a hoo
l
e
di p my C
Jim

a
llet
ser i pai o).

ata
ett pizzo, o).
l
r
me ata di 5 eur

rk dri,
wo e qua uro).
h
e
c
e
pat a righ (295

ney
uto
ess cCart
t
i
d
M
lla
Ste

tic hlo
an iato, C
m
ro tagl ).

uro
o in
uoi 460 e
c
i
(
d

n
towotivo
n
m
w
.
do suto a issoni

es
M
di t zag,
zig

a,

).
ca ord
oli ci di c 5 euro
c
c
u
3
a
1
b n l rs (

o
o
as c l K
anv ichae
c
i
d el M
cha
Mi

,
me
e ti raso
fre allo di uro).

e
ang (55
in s erga
Sup

ra
hie ta
cc treccia da.
a
sc le in , Pra

el
re
di p ticolo
l
u
m

s h o p p i n g

vento
africano

coloniale

Contaminazioni
tribali su dettagli
urban che omaggiano
il continente nero.
In un mtissage
animalier
di perline,
gli occhiali
nappine e decori maculati, O
Bag (59
a tinte savana
euro).
l aur a

tamburino
la pochette
di legno, Ballin
(450 euro).

Sa lSi

a
protettiv , Lieraacc..
re Sunific

la polvere

sola

zig zag
le espadrillas ricamate, Palomitas
by Paloma Barcel (235 euro).

e t
ppinlla fla ni
a
n e su nto

a
ud t, S
di s ut ou uro).
c
e
con (490

safari
gli occhiali con strass, Blumarine
by Anastacia-De Rigo Vision
(239 euro).

savana
la collana doro e
di ebano, Vhernier
(da 9.350 euro).

masai

botteGa Veneta

ob errauc h.com

il sandalo con fascia


di perline, Ugg
Australia (100 euro).

etno fluo
la running con micro
paillettes, Hogan Rebel
(210 euro).

batik
la borsa trasformabile,
Gabs Franco Gabbrielli
(129 euro).

w w w. i ma xt ree. com/ da ni e le

d i

la borsetta di rafia,
Charlotte Olympia
(795 euro).

Make up, trattamenti, strategie p E r

p i A c E r E

&

p i A c E r s i

BE AUTT Y
A tu peR tu con...

Estelle Lefbure, top model e attrice


che ci svela come, a quasi 50 anni,
si mantiene in splendida forma.

pa g . 3 1 6

tempo di detox

Parola dordine: fare pulizia


e togliere tutto ci che ci allontana
dal nuovo benessere. Dai cibi no,
alle formule detossinanti
per viso corpo e capelli.

pa g . 3 2 2

Rossetto,
mon AmouR
AmouR

Tre make up artist spiegano


come portarlo in versione easy,
moda e party.

DAV i D

BU rTON

pa g . 3 3 5

La bella Estelle cattura


i primi raggi di sole.
Per evitare il formarsi di
macchie, un solare ad hoc:
Idal Soleil Anti Taches 3 in 1
Spf 50+ di Vichy. Lievemente
colorato, si stende su viso,
collo e dcollet per
uniformare e prevenire le
discromie (in farmacia).

nuovA
A
luce

b e l l e z z a

la forza di estelle
A quasi 50 anni, Estelle Lefbure, top model e attrice, ha lo splendore
di una trentenne. La sua ricetta di giovinezza? Semplici e sane abitudini,
ma soprattutto un modo sorridente e spirituale di prendere la vita
d i

Da ni l e

Gerkens

ed

D ouar D

Du tou r

fo to

u n a c a r r i e r a da top a livello internazionale,


matrimoni, figli, moda, cinema... Estelle Lefbure bellissima ragazza di origine normanna che ha esportato
in tutto il mondo lo charme made in France, ha sempre saputo reinventarsi. Fino alla sua ultima creazione,
Orahe: la Mthode Estelle Lefbure (edizioni Flammarion),
libro nel quale svela le sue ricette di serenit e benessere.
Ma com dal vero? Splendida! Allalba dei 50

316

e l l e

M a G G i o

2 0 1 6

di

DaV i D

Burto n

styli ng

aur li e

l aGa rDe

Tra i segreti di bellezza


di Estelle Lefbure,
la capacit di trovare
dei momenti tutti per s.
Camicia Thakoon,
Culotte Eres. Orologio
Piaget. Anelli Van Cleef
& Arpels e De Beers.

b e l l e z z a

Un anno in
pi significa
pi saggezza,
aggezza,
esperienza,
erienza,
incontri:
contri:
non
n temo
i compleanni
mpleanni
anni, una donna del suo tempo. Un po come

noi, ma in versione bellezza bionda e celeb. Testimonial

318

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

dAv I d

Fascino di una bellezza


luminosa e naturale.
Camicia Emporio
Armani. Trucco Tiina
Roivainen per Mixa,
capelli Greg Everingham
per Franck Provost.
Manicure Elsa
Deslandes.

Comera agli inizi della sua carriera di top?


Terribilmente timida. Riservata, osservatrice, disciplinata. E molto complessata: con la maturit, ho
imparato a fare pace con il mio corpo, ad amarlo. Mi
sento fisicamente pi a mio agio oggi di quando avevo
20 anni.
Negli anni 80 le top erano pi formose di
oggi: Cindy, Naomi, Eva, Stephanie...
Avevamo pi forme, s, ma dato il nostro lavoro stavamo attente allalimentazione. Una vera preoccupazione
quotidiana. Da allora ho imparato a prendermi cura
del mio corpo dalla testa ai piedi. il mio capitale!.
Oggi porta la 42. Come si mantieni in forma?
Con la moderazione. Il mio fisico, del resto, non tollera
pi gli eccessi. Sono come tutte: se mangio troppi grassi
e zuccheri, ingrasso. Ma non vivo pi il trattenermi come uno sforzo: diventato unigiene di vita.
Mai un sgarro?
Di recente, in Normandia, ho ceduto davanti a

burtO n

da 18 anni del marchio beauty Mixa, ha due ex mariti


divenuti amici, due figlie gi grandi, un bambino nato quando lei aveva 45 anni, una vita di sogno (tra la
Francia, St Barth, New York e Londra), una sincera
coscienza da ecologista...
Al di l di come appare sulla carta patinata, Estelle
soprattutto una bella persona che si pone delle domande e ha trovato le risposte in una vita sana, sorridente
e spirituale.
Incontro su un tetto di Parigi con una ragazza dalla
beaut divina ma con i piedi per terra.

b e l l e z z a

un gratin dauphinois (un piatto unico a base di


patate e formaggio, ndr). E a Trouville, da Les Vapeurs,
un ristorante che mi ricorda tanto la mia infanzia, ho
preso il merluzzo agli spinaci... con una tonnellata di
panna! Ma di rimpinzarmi di patatine fritte e maionese,
non se ne parla proprio.
Come ha resistito agli eccessi tipici del mondo
della moda?
Ho sempre detto no alla droga: una questione di forza di carattere, ma anche e soprattutto di educazione.
Ho avuto una giovinezza ben protetta, senza particolari problemi. E avevo intorno la mia famiglia e la mia
agente, una donna che mi ha sempre sostenuta come
una madre. Oggi bevo un bicchiere di vino rosso e, al
massimo, un mojito quando esco con gli amici.
Teme il passare del tempo?
Ho capito che una follia concentrarsi solo sullapparenza. Invece di avere paura del mio compleanno,
mi dico che un anno di pi vuol dire pi saggezza, pi
esperienza, pi incontri. Purtroppo questo modo di
pensare non appartiene molto allOccidente. Per cerco
di trasmettere questa visione positiva alle mie figlie.
Che valori insegna a Ilona ed Emma?
La loro vita molto diversa da quella che ho avuto io!
Sono cresciuta a Seine-Maritime, a Ttes, un piccolo
villaggio dove per comprare il latte si andava nelle fattorie. Ma ho cercato di trasmettere ai miei figli un valore
fondamentale: il rispetto di s e degli altri. E la capacit
di meravigliarsi, di non dare tutto per scontato, anche
se i loro genitori e i loro nonni sono famosi. Cerco di
proteggere il loro candore, con una certa severit. Sono
una mamma lupa.
Ha avuto il terzo figlio, Giuliano, a 45 anni,
non molto comune...
Per naturale. E ho accettato la fatica che comporta.
Ho allattato Giuliano per un anno. E quando le amiche mi chiedevano Come fai a gestire i pannolini e le
notti in bianco? rispondevo che una cosa da niente
rispetto alle inquietudini che provi quando i figli sono
adolescenti. Questo piccolino una gioia infinita.
E con le figlie come va?
Ilona, 20 anni, ha gi avuto una copertina su Elle
Francia (marzo 2013, ndr), continua a fare la modella e
segue corsi di pittura e di arte drammatica. Emma, 18,
sogna di diventare fotografa. Magari un giorno sar lei
a fotografare sua sorella e me!.
rimasta in buoni rapporti con i suoi ex mariti?
S, vado daccordo con David e Arthur, bello ritrovarci insieme ai nostri figli. Bisogna mettere da parte
i risentimenti e conservare solo le emozioni positive.
Dirsi che continuiamo a condividere qualcosa, anche se
la situazione cambiata. Forse la saggezza dellet....
A proposito di et, ha un viso cos splendente... Nessun ritocchino?
Se devo essere sincera, una volta ho fatto delle puntu-

320

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

rine. Ma non ne sono rimasta soddisfatta. Il mio viso


la mia storia, porta le tracce della mia vita. Del resto,
nella quotidianit, mi trucco pochissimo: non cerco di
trasformarmi. Detto questo, non mi vieto niente per
il futuro....
I suoi progetti?
Sta per uscire il seguito di Orahe (Orahe: ma mthode anti-ge, Flammarion, ndr) . Questa volta, sveler le
mie astuzie e i miei segreti antiet. Come sai, sto per
compiere 50 anni!.
Danile Gerkens e douard Dutour

I 10 segreti
di Estelle
Nel suo libro Orahe, Estelle Lefbure svela i fondamenti di
una vita equilibrata: ricette, attivit sportive, segreti beauty.
Ne ha ricavato un metodo che si pu praticare allhotel Le
Guanahani, a Saint-Barth, dove lei stessa anima alcuni corsi.
Ecco i suoi consigli:
1. Dire no agli alimenti elaborati
Eliminare i prodotti industriali equivale a sentirsi in armonia
con le stagioni e a gestire meglio la qualit dei cibi.
2. Trovare del tempo per s
indispensabile per il giusto equilibrio: importante
concedersi almeno unora al giorno, anche a costo
di dedicarne (un po) meno agli altri.
3. Sgranocchiare cioccolato fondente
Ricco di antiossidanti, un alleato antiet.
Basta limitarsi a due quadretti al giorno.
4. Bere t verde
Soprattutto se bio, un vero elisir di salute e giovinezza.
Da sorseggiare al mattino (senza superare le 3 tazze).
5. Allungarsi
Muoversi essenziale. Allo sport praticato a oltranza,
preferire attivit tonificanti come yoga, stretching, sbarra
a terra, stand up paddle (una variante del surf, ndr).
6. Meditare con regolarit
Mindfulness o sofrologia caycediana, qualunque sia
la scuola, la lezione : concentrarsi per andare avanti!
7. Ridere, ridere, ridere
Fa bene al corpo e allanima.
8. Dormire abbastanza
Se non troppo breve, il sonno permette di ricaricarsi,
riposarsi e rigenerarsi. Il ritmo giusto? 8 ore per notte.
9. Camminare il pi possibile
il modo migliore di muoversi. Almeno 9000 passi al giorno
contribuiscono a mantenerci in buona salute.
10. Fare attenzione al glutine
Consumarne troppo rende lintestino pi fragile e favorisce
certi squilibri. Puntare su alimenti gluten free come miglio,
mais, riso, patate, quinoa, lenticchie, fagioli bianchi e rossi.

b e l l e z z a

tempo
di detox

Bella stagione, grandi pulizie.


Non c niente di meglio che
togliere tutto ci che ci allontana
dal nuovo benessere.
E questanno loperazione
a 360 gradi: via le piccole,
brutte abitudini che ci rovinano
il sonno, s a una corretta
alimentazione, a una casa
purificata, al contatto ritrovato
con la natura. Senza dimenticare
la nostra pelle, che torna
finalmente allo scoperto
d i

322

sabri na

e l l e

bot to ne

m a G G i o

2 0 1 6

Giu li a

mo l in ar i

fo to

tom a s

G H i o r Zo

s tyli ng

o r n e ll a

bo nami co

Nutre e idrata pelle e capelli con vitamine, antiossidanti e Omega 3 e 6, avvolgendoli con un lieve
profumo di note fruttate e di fiori: Xsense 15 Fruit Olio Multisensoriale di Bionike (in farmacia).

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

323

b e l l e z z a

E adesso
spogliati

C REDI TO

Qui il detox diventa unoperazione


di svestizione: via il grigiore, s
alla pelle luminosa che attende di
uscire allo scoperto. Per il viso
necessario un appuntamento fisso
con lo scrub, anzi due, afferma la
dottoressa Maria Rosa Gaviglio,
specialista in dermatologia a
Milano e a Pavia. Che aggiunge:
Il consiglio di fissare due
giorni la settimana, per esempio
il marted e il sabato, in modo
che la pelle si rinnovi con ritmo
e il turn over cellulare possa
essere stimolato con regolarit.
Raccomando la dolcezza, non
sfregare in modo aggressivo,
altrimenti la pelle per reazione di
difesa si inspessir, e subito dopo
applicare una crema idratanteaddolcente. Se la cute appare
inspessita a causa di uno stile di
vita scorretto, come fumo, sole
e stress, consiglio la sera, un siero
leggermente esfoliante a base
di acidi naturali della frutta.
Per il corpo ancora tanta
attenzione: Per risvegliare la pelle
del corpo dopo il lungo periodo di
abbigliamento pesante e coprente,
utile fare in modo costante
uno scrub con laiuto di un
apposito guanto, senza esagerare.
Fondamentale poi applicare
un prodotto idratante, magari
formulato con acido glicolico
al 12-15 per cento o acido
lattico o con urea: uniscono
unazione levigante che dura
a lungo, a differenza degli oli
secchi che tendono a svanire
dopo poco, perch si legano
solo superficialmente
allo strato corneo.

324

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

Sinergie in testa

C REDI TO

Al cambio di stagione,
sarebbe opportuno regalarsi
anche un ciclo di sinergie detox
per il cuoio capelluto.
Prima necessario fare un
peeling speciale a base di
minuscoli grani di mandorle,
lasciandolo in posa per qualche
minuto: serve a eliminare
impurit e cellule morte. Quando
il cuoio capelluto risulta caldo
al tatto, presenta chiazze rosse
e contratture, bisogna riattivare
la circolazione sanguigna
sbloccandola con particolari
manovre eseguite
con i polpastrelli, accompagnate
da movimenti di scarico
con laiuto di un cocktail di oli
essenziali detossinanti.
Il consiglio: 4 o 5 sinergie secondo
le esigenze, una alla settimana,
spiega Maria Grazia Buttiglieri
dello staff Giuseppe Di Luca,
hair-stylist a Milano (piazza V
Giornate, angolo viale Bianca
Maria 2).

Stare nel verde


e prenderSi
cura delle
piante: ottimo
rimedio per
diSintoSSicare
la mente

Il massaggio
doc
Per favorire la purificazione
del corpo esistono massaggi
particolari, come la manipolazione
viscerale. Spiega il dottor Michele
Drago, specializzato in osteopatia
e naturopatia a Milano: Dopo
un colloquio per approfondire
le problematiche e conoscere
eventuali patologie, inizio
il massaggio con oli naturali
(mandorle, riso...). Utilizzo
tecniche varie attingendo ai
principi dellosteopatia, dello
shiatsu e del massaggio drenante
allo scopo di stimolare gli organi
purificatori come il fegato,
il sistema renale, intestinale
e linfatico. Imprimo una forza
lieve, con le dita o con tutta la
mano, in un punto ben preciso per
intercettare lorgano-spazzino.
Naturalmente ogni massaggio
personalizzato, non pu esistere
uno standard: la pressione
modulata in base alla risposta
che si ottiene in quel momento
e da quel paziente. Alla fine
del massaggio che dura unora,
offro una tisana, per favorire
leliminazione delle tossine.
La frequenza del trattamento?
Per iniziare, una volta a settimana
(www.ilmetododrago.com).

Verde relax
Interrompe il ripetersi dei pensieri
negativi, spezza lo stato di ansia
e genera una sensazione di
tranquillit interiore: tutto questo
e molto altro la garden therapy
o terapia ortocolturale. Prendersi
cura di una piantina, mettere le
mani nella terra, passare un po
di tempo nel verde e nel silenzio
unottima cura disintossicante per
la mente. Se ne accorse per primo
nel diciottesimo secolo
il dottor Benjamin Rush, il medico
americano che costru giardini
e serre per alleviare la sofferenza
psicologica dei suoi pazienti.
Lortoterapia presente
in tutta Italia, per scoprire
dove basta cercare in rete

Sonni tranquilli
Chattare con il cellulare,
controllare le mail o guardarsi
un film sul tablet a letto prima
di dormire altera i meccanismi
naturali del sonno. La colpa della
luce blu emessa dagli schermi che
interferisce con la produzione di
melatonina, lormone che, a partire
dal tramonto, prepara il cervello
alle ore del riposo notturno.
Per non parlare poi dellansia
generata dai messaggi
o dallattenzione stimolata
da un film o da un gioco:
tutto questo non giova a un sonno
di buona qualit.

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

325

b e l l e z z a

Casa pi pulita
Secondo gli esperti di
inquinamento indoor, nellaria
di una casa galleggiano tra
i 500 e i 1000 composti chimici
sintetici: plastiche, fibre, particelle
provenienti dalla strada, ecc.
Per questo motivo bene seguire
alcuni accorgimenti.
1. Niente scarpe in casa: sono
una fonte di sporcizia e batteri. 2.
Aprire le finestre spesso
per rinnovare laria.
3. Profumare la casa con fiori
freschi o gocce di essenze floreali
naturali. Puntare sul ficus
benjamin: le sue foglie assorbono
alcuni degli inquinanti.
4. Non esagerare con i detersivi:
sostituire lanticalcare con laceto,
il pulitore per le piastrelle con
acqua e bicarbonato di sodio,
riscoprire il borace (un composto
naturale che si pu acquistare nei
negozi di bricolage) come detersivo
per la lavatrice. 5. Limitare luso
di contenitori di plastica perch
possono rilasciare ftalati, sostanze
dannose per la salute: scegliere
barattoli di vetro.
6. Eliminare la polvere senza usare
gli spray ma con un panno
di microfibra che cattura
le particelle senza disperderle.

326

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

Primo sole: per


proteggere la pelle
dalle radiazioni
contrastando laging,
ecco una formula dalla
texture piacevole:
Cellular Protective
Cream For Face
Spf 50 di Sensai.

bastano 15
ore di dieta
liquida per
smaltire
le tossine
e recuperare
nuova energia

Programmi la carte
M e n I n t e n s I vO : 24 O r e

Lidea: fornire energia al sistema


immunitario mettendo lapparato
digestivo a riposo per dare sollievo
allorganismo. Con un po
di organizzazione, queste 24 ore
depurative si possono fare durante
la settimana oppure
la domenica in totale relax.
A colazione

M I n I d e t Ox :
M e n d I 15 O r e

Lidea: digiunare per 15 oree


per stimolare il processo
rocesso di
purificazione dellorganismo.
organismo.
Non difficile, ed
d indicato
soprattutto per le principianti
e per le pi frettolose.
La sera, dalle 20 in poi

Al risveglio

Circa 400 ml dinfuso preparato


con zenzero (2 cm), un po di
citronella fresca e mezzo limone
tagliato a fettine.

Durante la mattinata

Alcune tazze di t verde


giapponese (matcha) e circa una
dozzina di gherigli di noce.
A pranzo

Un succo di mela verde, spinaci,


prezzemolo e limone verde
(potrebbe essere lime) con una
ciotola di quinoa e cavolo kale
(cavolo nero) stufato con laglio
e un filo dolio doliva, pi un
pochino di tamari (salsa
di soia giapponese).
A merenda

Durante la mattinata

Una tazza di t chai o di t


speziato (cannella, cardamomo,
anice speziato, finocchio, chiodi di
garofano, coriandolo, cumino).
A pranzo

Per uscire dal digiuno verso le


11,30 bere un centrifugato fresco
di mela, prezzemolo e limone bio
e dopo circa unora, mangiare
una zuppa di verdura, seguita
da un filetto di pesce bianco
cotto al vapore, 50 grammi di
riso integrale e una zucchina al
vapore condita con un filo dolio
doliva e un pizzico di peperoncino
dEspelette ( una variet
di peperoncino francese).

Un infuso di zenzero e un caco


o una banana maturi.

Ai frequentatori dei centri benessere,


il percorso Kneipp decisamente noto:
messo a punto dallomonimo abate sfrutta
lalternanza di acqua fredda e calda per
stimolare il sistema circolatorio e linfatico.
Ma labate tedesco, vissuto nel 1800, ebbe
un altro colpo di genio: luso della spazzola
su tutto il corpo per rimuovere le tossine
dallorganismo e rigenerare la pelle. un
trattamento antico, molto efficace e piacevole, spiega Elena Cognonato, operatrice
tecniche orientali presso il Relilax, Hotel
Terme Miramonti a Montegrotto Terme
(PD). E se il centro benessere ne ha fatto un
trattamento intensivo di unora (AlcaRelilax,
89 euro), la spazzolatura consigliata anche a casa perch riattiva la circolazione,
ossigena e tonifica i tessuti. Stimola anche la
produzione di endorfine. In pi, rimuove le
cellule morte e modula lattivit del sistema
immunitario. Bastano pochi minuti, anche
tutti i giorni. Meglio al mattino e sulla pelle
asciutta con movimenti che vanno dalle
estremit verso il cuore: dai piedi verso le
cosce, e dalle
d l braccia al petto. Laddomee va
massaggiato in senso circolare (per un effetto lassativo, massaggiare la sera, in senso
orario). La spazzola? Deve avere setole
naturali, meglio se in agave messicana.
Paola Gervasio

A cena

Una grande ciotola di zuppa


preparata con zucca, patata dolce,
d
scalogno, latte di cocco
e un pizzico di curcuma.
cu
Pi una
tisana di menta fresca bio e acqua
naturale a volont.
natur
Questi due programmi purificanti
sono st
stati studiati da Agathe
Audouze, creatrice degli healthy
Audouz
menu dei Caf Pinson a Parigi
(58, rue du Faubourg-Poissonire,
10 arrondissement;
arr
6, rue du
Forez, 3 arrondissement; 66,
Forez
avenue des Champs-Elyses, 8
arrondissement).
ar

tOM A s

G hI OrzO

Ge t t y

I M AGes

hA n n O

cO l l A bO rAtO

dA n I l e

Gerk en s

I sA b e lle

sA n sOn e t t I

Dopo una cena leggera, una tazza


di tisana di ortica, verbena, anice e
finocchio. Se si ha sete, durante la
notte, una tisana di anice stellato,
melissa o verbena.

Un t chai e uno smoothie


preparato con una banana, il succo
di mezzo limone, due cucchiai
di semi di chia e un cucchiaino da
caff di zenzero in polvere.

colpo
di spazzola

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

327

b e l l e z z a
y
od , e
e B ra as la
nc yd b el
fe Xh e a los zo
De eto tor e pi mez ),
D a
r
a
n
a
o
eg ull a i qu
int et stin ac nce luid
i
b
di 1 bu tro d Defe ost F te amb
( li e o n tr 0
ab ta En 1,9
dr Idra vo. (2 ro,
Hy
tti ke u ).
ia ni 0 e ia
ult io ,9 ac
M di B 25 arm
e nf
i

1_ Leviga, libera la pelle


del corpo e la deterge da
impurit con zucchero
naturale in grani e olio di
babassu: Mousse-Scrub
Corpo di Salba
(13,99 euro).
2_ Un olio snellente
bifasico che, grazie al 10
per cento di estratti
vegetali, riduce ritenzione
idrica e cellulite: Body
Slim Drainage di Lierac

(29,90 euro, in farmacia).


3_ La prima formula
corpo del brand per
nutrire (burro di karit),
detossinare (estratto di
fiori di sophora), drenare
(estratto di pungitopo)
e levigare (acido
glicolico): Detox Body
Treatment di Filorga
(33 euro). 4_ A contatto
con lacqua diventa un
cleansing che toglie sebo
e impurit dal viso: Pure
Equalizer Polvere
Detergente Purificante
2 in 1 di Dibi Milano
(29 euro, nei Dibi Center).
5_ Estratto dalghe
e caffeina per ridurre
cuscinetti e tonificare:
Anticellulite Drenante
Crema Rassodante
Anticellulite di Dermolab
(13,90 euro).

In fibre di Konjac,
intrisa di carboni
di bamb, questa
spugna scura
purifica e opacizza
la pelle del viso:
Erborian Konjac
Sponge di Sephora
(9,90 euro).

rituel
tuel in spa

Per una pausa detox


etox totale, utile per recuperare lenergia
che ci serve, si pu
u provare il programma Na Maele (dal
dialetto pugliese,, non serve pi) della Vair Spa di Borgo
Egnazia (Savalletri
etri di Fasano, Brindisi). Tre giorni dove si
alternano scrub al sale, fanghi e bagni con sapori al mandorlo, una seduta di Aquann, esperienza di galleggiamento
al buio, un percorso
so di due ore (Annask) tra aromaterapia,
avvolgimenti e massaggi con oli essenziali puri. Per finire,
una seduta che riallinea
allinea la postura e libera dallo stress emotivo
o (www. borgoegnazia.it).
Azione detox anche
nche nel programma Purificante proposto
al Lefay Resort & Spa Lago di Garda a Gargnano che
comprende scrub
b corpo energetico, impacco di alghe ed
essenze detossinanti,
anti, massaggio detox oltre al lago salino
e a un massaggio
o con fango caldo (420 euro il pacchetto,
www.lefayresorts.com).

In 5 minuti elimina
i segni dello stress dal
viso, purificandolo:
Maschera Preziosa
Nero Sublime di
Collistar (41 euro).

2
3

st i ll

li f e

GReVi M AR

b e l l e z z a

5
4

330

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

Elimina le cellule
morte con alghe
marine, sabbia
bianca e olio di
monoi: Scrub Corpo
al Sale Marino di
Biopoint Body Care
(19,50 euro).

aiuti naturali

Per unazione detox pi completa sono utili cicli di un paio


di mesi di integratori mirati. Ecco qualche suggerimento.
Contiene curcuma, cardo mariano e tarassaco che, insieme
aiutano a disintossicare e depurare organismo e fegato
Detox, lintegratore di Dottor Romaldini. Si consigliano 2
compresse al giorno, con acqua, ai pasti (32,95 euro,www.
dottormaldini.com). Per unazione drenante e antiossidante
utile invece Fito T verde di Solgar: contrasta anche lazione dei radicali liberi, proteggendo le cellule dallo stress ossidativo (1 o 2 caspule al giorno, con acqua, durante i pasti,
29,70 euro, in farmacia e in erboristeria). Un altro alleato
naturale con t verde, betulla, tarassaco e carciofo, che favorisce leliminazione delle tossine, agendo sul metabolismo
energetico MetodDren Detoxine di Ortis Laboratoires: ai
gusti di t verde, pesca/limone, mirtillo e mela si diluisce
(12 ml) in un bicchiere dacqua (22,50 euro, il flacone
da 250 ml, in farmacia e in erboristeria).

GREVI M A R

scrub, gel
e maschere
con sale
marino, alghe
e caffeina
per levigare
la pelle

Di notte esfolia
e regola la
produzione di sebo
della pelle grassa,
illuminandola:
Normaderm Nuit
Detox di Vichy
(22 euro,
in farmacia).

l If E

allargilla bianca che


purifica dalle tossine,
rendendo i pori meno
visibili: NightWear
Plus Anti-Oxidant Night
Detox Creme di Este
Lauder (50 euro).
4_ Concentrato di caff
verde in gocce da mixare
alla crema o alla
maschera per detossinare
e illuminare il viso: Booster
Energy Repair e Detox
di Clarins (39 euro).
5_ Attenua cellulite
e pelle a buccia
darancia: Iodase Dren
Siero Concentrato Effetto
Rapido di Iodase
(27 euro, in farmacia).

st I l l

1_ Rid vitalit e districa


i capelli lasciandoli
leggeri: Elvive Argilla
Straordinaria Balsamo
Idratante di LOral Paris
(3,49 euro).
2_ Riduce i cuscinetti
di grasso e combatte
linvecchiamento dei
tessuti con laiuto di tre
sfere che massaggiano
la pelle: Snellente Over
50 con Massage Roller
di Somatoline Cosmetic
(49,50 euro, in farmacia).
3_ Una maschera

b e l l e z z a

M ATUS

ToTh

Per un trucco ad alto tasso


di energia, bastano due
prodotti. Come base, una
crema che idrata la pelle
e perfeziona il colorito:
BB Skin Detox Fluid
Spf 25. Sulle labbra,
un rossetto dallintenso
potere trattante:
Joli Rouge Brillant
n. 20 Coral Tulip.
Tutto di Clarins.

Rossetto,
Mon aMouR

Facile e fresco (con un tocco chic), ultrafashion o stile red carpet? Tre celebri make up
artist raccontano tre diversi modi di portare il trucco labbra. E svelano i loro segreti
d i

M A R I A NNA

BUSSoL A

b e l l e z z a

Stile easy & fresh

vivetta

3
1

5
2

7
6

grevi m a r
l if e
sti l l
t ri o

1_ Rossetto
ssetto couture:
La Petite
te Robe Noire
Le Rougee Lvres n. 020
di Guerlain
ain (29,40 euro).
2_ Colore pieno
e cremoso:
oso: Audacious
Lipstickk Anita di Nars
(30 euro
ro da Sephora).
3_ Confortevole
ortevole a fior di
labbra: Phyto Lip Shine
n. 17 di Sisley (36 euro).
4_ Lucentezza
ntezza idratante:
Joli Rouge
ge Brillant n. 29
di Clarins
ns (24,50 euro).
5_ Vellutato
utato e morbido:
Dolce Matte Lipstick n.
229 di Dolce
olce & Gabbana
(36
36 euro).
6_ Racchiude
chiude un cuore
di gel brillante
llante e nutriente:
Dior Addict
ict Lipstick n. 465
di Diorr (35,84 euro).
7_ Naturale e
ipoallergenico:
genico: Rossetto
Formula
ula Pura n. 10
di Deborah
borah Milano
(13,50
3,50 euro).

i m a x t r e e . c om /a n t o n e l lo

laura biagiotti

topshop unique

Jil sander

Se pensiamo a un trucco labbra facile e fresco,


adatto a tutti i giorni, pensiamo subito ai toni nudi...
Pi che nudi mi piace definirli naturali, o meglio ancora
bonne mine. Fondamentalmente, sono rossetti neutri che
contengono un tocco di colore.
Come si sceglie la nuance giusta?
Basandosi sullabbigliamento. Se stiamo bene con i colori
caldi (giallo, arancio, marrone, oro), puntiamo su un neutro
pi beige. Pi rosato invece se ci donano le tinte fredde
(grigio, blu, magenta, viola, argento).
Come si applicano i rossetti bonne mine?
Su labbra lisce e morbide! Un colore strong pu mascherare
una piccola screpolatura, ma il nudo non perdona.
Nei backstage si coprono le labbra delle modelle di crema
o vaselina, ci si dedica al resto del trucco e poi si elimina
limpacco. A casa si pu fare un gommage delicato con un po
di bicarbonato, quindi idratare con una crema. Dopodich,
con un fondotinta o un correttore, tamponare il contorno
labbra e stendere il rossetto, direttamente dallo stick o con
il pennellino. Per questo mood, meglio evitare la matita.
E se il disegno della bocca poco definito?
Allora
Allora la matita si p
pu
usare:
sare dopo per,
per non prima! Si
mette il rossetto e si ridefinisce il contorno con una matita
della stessa nuance: il tratto pi naturale, meno grafico.
Niente gloss: la differenza tra la texture della pelle e quella
delle labbra deve essere minima. Ma, volendo, si pu
sfumare un velo di matita rosso scuro sul centro labbra, ma
solo sulla parte lucida della mucosa: questo fa s che la
bocca sembri pi polposa e il sorriso pi bianco.
Anche un colore strong pu essere easy and fresh?
Assolutamente s! Questo mood dato pi dallinsieme del
trucco, che deve essere privo di linee grafiche, sculpting
o contorni netti, che dalluso del (non) colore. Anche un
rossetto vivace, corallo, geranio o salmone pu avere
un mood naturale, se applicato senza contorno grafico.
Ovviamente eviteremo i rossi molto intensi, i bordeaux....
Parliamo di texture...
Il fine ottenere un effetto glow, luminoso e naturale.
S alle texture cremose o, per un effetto rimpolpante,
a quelle che contengono una finissima perlatura. I baume
sono ok, ma di solito funzionano meglio per un trucco
veloce. Mentre questo look molto curato.

au Jour le Jour

Il lato quotidiano (ma cool) del rossetto? Ne parliamo


con Claudio Fratoni, make up artist Nars

b e l l e z z a
1

7
4

1_ Comfort & lucentezza:


Rouge Volupt
upt Shine Oilin-Stick n. 49 di Yves Saint
Laurent (35 euro).
2_ Frizzante:
nte: Lip Pencil
Pouf Orange
ge di & Other
Storiess (9 euro).
3_ Effetto bagnato:
agnato: Rouge
Pur Couture
uture Vernis
Lvres n. 43 di Yves
Saint Laurent
ent (35 euro).
4_ Ton sur
ur ton: Color
Riche La Palette Red
di LOral Paris (15 euro).
5_ Doppio
pio lipstick:
Doublesense
sense n. 04
di Wycon (10,90 euro).
6_ Bifasico, per labbra
lucenti e non appiccicose:
Juicy Shaker n. 352
di Lancme (25 euro).
7_ Chic: Rouge Coco
Stylo n. 212 di Chanel
(34 euro).
8_ Bicolore: Rossetto Duo
Straordinario Impulsivo
di Collistar (24 euro).
9_ Glamour: Rouge
dArmani n. 601 di
Giorgio Armani (32 euro).

michael
costello

Stile fashion
fas

338

e l l e

m a g g i o

2 0 1 6

grevi m a r
l if e
sti l l
t ri o

Jason Wu
Kenzo

Le ultime tendenze in tema di trucco labbra?


Questa stagione ne prevede molte. C il trend dei rossetti
mat, ma anche quello del trucco labbra invisibile. Il finish
pu essere metallico, opaco, brillante... Vengono proposti
molti baume, molti rossetti con formule emollienti e curative,
in nuance pop facili da portare. In pratica, abbiamo texture
trasparenti, che sublimano quella delle labbra, o texture
totalmente coprenti, che la cancellano. Il gloss vero e proprio
mi sembra un po messo da parte, in controtendenza rispetto
al fatto che si va verso il caldo: ma una bocca effetto velluto
pu essere bellissima anche per una sera destate, dunque....
Quando il rossetto appare superato?
Quando fa parte di certi make up molto elaborati, da
showgirl televisiva o youtuber, fatti di contouring e punti
luce evidenti, tre colori di ombretti, matite... Va bene per le
ragazzine che vogliono giocare. Adoro il trucco che non
copia questa o quella icona (magari discutibile) ma esprime
quello che una donna veramente. La modernit usare il
make up in maniera personale.
Scegliendo la nuance, dovremmo pensare a quello
che ci dona o considerare il rossetto come un accessorio?
Entrambe le cose sono giuste. Il colore deve star bene a chi
lo porta e rendere pi vivo il teint. Per si pu anche decidere
di puntare su una nuance contronatura come il blu: perch
no, se la scelta consapevole e loccasione lo permette.
Un consiglio per scegliere senza errori?
Tenere lo stick vicino al viso, in luce naturale, e osservare
quale nuance ravviva di pi la carnagione. Io consiglio di
provarne almeno tre. Per esempio: un rosso puro, uno freddo,
che contiene un po di blu, e uno caldo, con una punta di
arancio. Confrontandoli, pi facile capire quale ci dona.
Oggi c una tendenza verso limperfezione...
S, si preferisce un trucco che sembra realizzato da una
donna reale, non da un make up artist. I contorni sono
meno impeccabili. Ma dinverno si torner alla precisione.
Tre lipstick da avere nella trousse.
Prima di tutto un rossetto rosso nella texture preferita:
sempre molto chic. Poi un nudo passe partout e molto
nutriente per il giorno, da mettere quando non si ha voglia
di truccarsi. Per finire un colore per osare: puntare su un
mat e una nuance divertente, come fucsia o arancio.

acne

Rossetto e moda: 7 domande


domand a Lloyd Simmonds,
direttore artistico del maquillage
maqui
Yves Saint Laurent

i m a x t r e e . c om /a n t o n e l lo

richmond

shiatzy chen

b e l l e z z a

Stile red carpet

1
5

3
2
4

grevi m a r
l if e
sti l l
t ri o

1_ Si adatta al pH delle
labbra e intensifica il
colore del rossetto: Rouge
Interdit Vinyl n. 16 Noir
Rvlateur di Givenchy
(31,50 euro).
2_ Idratante: Gucci Lip
Luxurious Moisture-Rich
Lipstick n. 445 (35 euro).
3_ Finish morbido
e setoso: Perfect Rouge
n. RS 656 di Shiseido
(28 euro).
4_ Impreziosisce il
rossetto: Polvere Perlata
Labbra e Occhi di Yves
Rocher (12,95 euro).
5_ Rosso star: The Marilyn
Monroe Lipstick
Collection Marilyn
Berry Red di Max Factor
(12,23 euro).
6_ Per un tratto preciso:
Quickliner For Lips
Intense n. 05 di Clinique
(20 euro).
7_ Effetto specchio: Dior
Addict Ultra-Gloss n. 765
di Dior (30,64 euro).
8_ Prolunga la tenuta
del trucco labbra: clat
Minute Base Fixante
Lvres di Clarins
(18,50 euro).

i m a x t r e e . c om /a n t o n e l lo

oscar De la renta

lacoste

giles

marchesa

Per sentirsi star, s al rossetto rosso?


Il classico rosso puro, stile opera funziona
sempre, ma oggi viene arricchito sfumando
sul centro labbra ombretti o microglitter, per
esempio dorati o (per un mood contemporaneo)
fucsia o ciclamino. Per le ragazze dark e un po
ribelli, perfetto un lipstick nero impreziosito da
glitter oro o da un ombretto blu notte argentato.
Il rossetto diventa la base su cui lavorare per
ottenere un effetto tridimensionale e lussuoso:
come un velo di tulle sovrapposto a un tessuto.
Matita s o no?
Usata (abilmente) per correggere e ridefinire
va benissimo. Si pu anche utilizzare per
colorare le labbra e creare una base per il
rossetto, che lo fa tenere a lungo e ne
arricchisce la nuance (esempio: matita fucsia
sotto a lipstick rosso). Volendo per farne
lelemento clou di un party look, si pu usare
per delineare le labbra in modo da creare un contrasto
deciso (anche se in nuance) con il lipstick: rossetto malva e
matita prugna, rossetto fucsia e matita viola, rossetto rosso
scuro e matita nera, rossetto arancio e matita rossa.
Il contorno non sfumato, ma grafico e piuttosto spesso.
Anche il lipstick nudo va bene per un party?
Perch no, se la bocca ben disegnata e non troppo sottile.
Consiglio uno strobing labiale. Con un pennello da
fondotinta, sfumare un illuminante effetto cristallo sul
contorno, che si copre di luce, definendosi in modo naturale
e acquistando volume. Poi, stendere con il polpastrello
un lipstick cremoso beige tortora (se il teint diafano)
o beige rosato (se olivastro). Per finire, picchiettare
sul centro labbra un tocco di gloss o ombretto lilla.
Si ottiene un effetto luminoso e fresco, che si intona
a qualsiasi trucco occhi: smoky, nudo, verde, viola, blu....
Quali sono gli errori pi comuni?
La correzione esagerata, realizzata ignorando le regole
accademiche (che garantiscono un risultato verosimile). Il
colore che stride con quello di pelle, capelli e/o vestiti (anche
se pu essere una cosa voluta, per fare immagine). O, peggio
ancora, non in armonia con lenergia della donna: se sei
depressa, non mettere un rossetto fucsia! Ultimo errore:
dimenticare di ritoccarsi le labbra nel corso della giornata.

anna sui

Pronte per il party? Chiediamo a Rajan


Tolomei, international make up artist
Max Factor, le dritte per un trucco da diva

Makeup, grandi firme, piccoli trucchi, indirizzi esclusivi... t u t t O c I c h E b E l l O E n u O v O


bOt tOnE

We love
it!

Anche questanno la
mitica scatola blu di
Nivea Creme decorata
con le magiche fiabe dello
scrittore Uto Weigelt
e dellillustratrice Jolle
Tourlonias. Qui Leo
e il Coniglietto fanno una
gara (2,99 euro, in
edizione limitata).

lui ci
piace
c o s

Belle
scopeRRte
scope

FoRte e
iRonico

stIl l

l I fE

Gr EvIM Ar

Questestate il flacone
di Le Male Eau Fraiche
di Jean Paul Gaultier
interpretato da un
marinaio speciale che
mangia solo spinaci:
Popeye. Il jus sempre
lo stesso: neroli e menta
in un fondo di legno
di sandalo e di fava tonka
(78,50 euro, 125 ml,
in edizione limitata).

b En

I solari di nuova
generazione sono sempre
pi efficaci: ci
permettono di stare pi
tempo al sole, di
abbronzarci, mettendo
al sicuro la pelle da
scottature e rughe.
La nuova linea Defence
Sun di Bionike promette
di pi: formule nickel
tested, senza conservanti,
profumo e glutine che si
avvalgono di una
protezione ad ampio
spettro per agire con filtri
fotostabili (formano una
specie di reticolo sulla
pelle) sui danni causati
dai raggi UVA e UVB, dai
radicali liberi (raggi
infrarossi) e dai danni
biologici a lungo termine.
Piacevoli e leggere le
texture, ampia la scelta di
prodotti: dal latte fluido
o spray con Spf da 6 a
50+, alle creme e ai
compatti solari viso
anche per pelli sensibili,
con filtri 100 per cento
minerali, ai doposole.

wAt t s

sA br I nA

le scelte di elle

di

342

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

3 domande a...

stellA
mcArtney

1 minutO

...per avere un viso disteso


e una pelle radiosa.
Lalleato? Siero Intensivo
Effetto Lifting di Korff:
ricco di acido ialuronico,
bacche di goji e di un
attivo tensore estratto
dallavena, leviga i tratti
e rid energia con
unazione illuminante.
Ne bastano poche gocce,
scaldate tra le mani
e applicate sul viso,
prima della crema
(48 euro, in farmacia).

OggettO
del
desideriO
piu di una maschera:
Re-Nutriv Ultimate
Diamond Revitalizing
Mask Noir di Este
Lauder un sofisticato
rituel viso in due fasi che
dona nuova energia e
luminosit al viso. Inizia
con un massaggio a secco
eseguito con il pennello
che stimola la micro
circolazione e prepara la
pelle alla maschera.
In crema e di colore nero,
contiene estratto di tartufo
Black Diamond e di
carbone di bamb,
detossinante.
Si distribuisce sul viso
(ma non sul contorno
occhi) e dopo 5 minuti
si risciacqua (300 euro).

Sono ispirati alla gipsofila


bianca (fiore giapponese
chiamato anche velo da
sposa) rivisitata sugli
stampati della moda
Givenchy, i trucchi della
collezione Tokyo Noir
Couture: il mascara
Noir Couture Volume
Noi
Waterproof
e lombre Couture,
ombretto in crema dorato
(32,50 euro
e 23,50 euro).

dA
sAP
APe
ere

Fino al 23 maggio allo


spazio espositivo
milanese 7,24x0,26 di
Pier Giuseppe Moroni,
hair stylist e direttore
artistico di Wella Italia,
si pu vedere la mostra
Autentica Bellezza.
Una raccolta di ritratti
e di primi piani in bianco
e nero di attrici famose:
da Patty Pravo a Virna
Lisi a Mina, immortalate
dallobiettivo del famoso
fotografo Pietro
Pascuttini. Info: Pier
Giuseppe Moroni
Gallery, via San Pietro
allOrto 26, Milano
(da marted a sabato
dalle 10 alle 18).

Dallalto. I ritratti
delle attrici
Virna Lisi
e Carla Gravina,
fotografate da
Pietro Pascuttini.

D
E
T
N
WA

dedicata alle Millennials, le


giovani donne di oggi, Stella Pop,
la nuova fragranza firmata
dalla stilista Stella McCartney.
Ne parliamo con lei.
Cosa le ha ispirato Stella Pop?
Volevo un profumo in grado
di esaltare il fascino interiore,
unico, di ogni donna, senza sviare
lattenzione da esso o risultare
invadente. Celebra un approccio
nei confronti della bellezza
e del lusso che ne supera i limiti
convenzionali, grazie a un
atteggiamento ben radicato
nellautenticit e individualit.
La tuberosa una delle note
dominanti: come le ha costruito
intorno la fragranza?
Della tuberosa Stella Pop
enfatizza il lato floreale pi
luminoso, solare
e croccante. Questa
vibrazione inedita,
bilanciata dal legno
di sandalo, d vita
a un profumo
innegabilmente
femminile, che sa
imporsi senza
risultare eccessivo.
Come definisce la
nuova fragranza?
lo spirito racchiuso
in quel momento eccitante in cui
scopri te stessa e il tuo potenziale.
Parla di vita libera....

Sopra: la stilista Stella


McCartney. A destra,
la sua nuova
fragranza Stella Pop
(da 54 euro, 30 ml,
in vendita da fine
aprile presso Limoni
e La Gardenia).

E l l E M A G G I O

2 0 1 6

3 4 3

Idee, sapori, dcor

p e r

v i v e r e

b e n e

LI FESTY LE
di

AL ESSA NDR A

P ON

foto

di

VOGLIA
DI FRAGOLA

Non solo frutta. La primizia


golosa pu essere colta per
un intero men, dallantipasto
al classico dolce

pa g . 3 5 0

Un cIA
IAk
tRA I SASSI

Weekend a Matera, la citt


rupestre prossima Capitale
europea della Cultura e attuale
set del nuovo Ben-Hur

FAB R I Z I O

C I CCO N I / LI V I N G

I N SI DE /P H OTO DE PA RT M E NTS

Le gioie
segrete

pa g . 3 5 6

Nel salotto a forma di L, un


lato si chiude con il quadro
LAlbero di Mario Schifano.
La poltrona vintage stata rivestita
con un patchwork di tessuti
africani: unidea della proprietaria.

Solo i grandi giramondo, si dice, conoscono


larte di vivere in un piccolo universo.
Come racconta la casa dal fascino folk e rtro
della designer di gioielli Sveva Camurati

c a s a

Se non piove, Sveva adora


preparare la tavola fuori,
nel piccolo giardino interno,
e godersi il cuore
nascosto della casa.
Nella pagina accanto.
Unaltra veduta del salotto,
dipinto sui toni porpora.
Lungo la parete, la credenza
intarsiata originaria
del Rajasthan.

c a s a

u n c O l p O d I f O r t u n A , a volte, parla come


un segno del destino. Ne convinta Sveva Camurati,
raccontando quanto sembrasse arduo scovare una casa
che appagasse i suoi gusti di cittadina del mondo, dopo i ricami nellatelier della nonna e i tut della scuola
di danza della Scala, i suoi mille mestieri da modella
ad attrice, a designer di gioielli e i viaggi tra Oriente
e Occidente, le Americhe, la Grecia, lIndia. E ricorda
invece quanto, allimprovviso, si sia rivelato tutto facile
e naturale di fronte a questo edificio anni Trenta, la
cosiddetta casetta di ferroviere, stretta e lunga. Priva
di grandi dimensioni, eppure con spazi per la privacy di
ognuno; e ricca per di quello speciale fascino depoca,
discreto, non pretenzioso, di una Milano che non c
pi, sottolinea Sveva.
Insieme alla sua piccola trib composta da due
figlie, un marito e due cani, prende subito possesso dei
tre piani pi scaletta, reinventandoli con lo stesso piglio
fantasioso ed eclettico con cui crea le sue collane. Al piano terra, il salotto porpora che raccoglie pezzi di famiglia
e ricordi di viaggio, ma anche trouvailles come i tessuti
delle poltrone e i vecchi pizzi e sangalli delle tovaglie. Al
primo, la camera padronale in blu Messico con la collezione eterogenea di madonnine e acquasantiere sopra il
letto e una stanza jolly, funzionale sia come guardaroba
sia come appoggio per gli ospiti. Il secondo piano, invece,
esclusivo delle figlie, nei toni verde mela per luna e rosa
per laltra. A unire i vari livelli e ribadire il mood assai
poco neutrale, la scala in stile verde acido, sulle cui pareti
scorre unaltra virtuale ringhiera, sempre coloratissima,
e una composizione di ritratti di famiglia. Non fa mistero
Sveva che ogni stanza sia stata in qualche modo travolta
dallaltra sua grande passione dopo i gioielli i tessuti e
lhome decoration diventando una sorta di laboratorio
per il prossimo progetto: una collezione di sedute pezzi
unici, rivestite con i suoi preziosi ricami. La poltrona in
patchwork afro nel salotto non ne propriamente un
prototipo, ma lidea ha iniziato a ronzarle per la mente
vedendo come il suo curioso mix&match catalizzasse
lattenzione.
Ma lautentica gemma della casa, confessa Sveva,
in realt quella che meno appare: il piccolo giardino interno, dove si affacciano tutte le stanze e che si raggiunge
solo dal salotto. il luogo che amo di pi, in ogni stagione, e preferisco alla cucina per ritrovarsi tutti insieme.
Se temo il freddo, sistemo su un orcio il paiolo da polenta
e ne faccio un braciere. Mi sdraio sui miei cuscini e... mi
sento una dea. Ancora baciata dalla fortuna.
Alessandra Pon
348

E l l E

M A G G I O

2 0 1 6

Atmosfere messicane
per la camera di
Sveva, grazie al tipico
blu e alla collezione
di madonnine
e acquasantiere
disposte sopra
la testata del letto.
Sotto. la scala
che porta ai piani
superiori,
con la parete verde
acido in tinta.

Da sinistra, in senso
orario. Scultura
indiana in un angolo
del giardino, ricordo
di viaggio di Sveva.
Scorcio su una delle
camere delle figlie.
La famiglia al
completo nellamato
giardino. Un ritratto
di coppia in black
and white.

CARNET
di STi
STiLE
SVEVA CAMURATI
Il pezzo di famiglia...
LAlbero di Schifano in salotto.
...e quello del cuore
Larmadio indiano stile coloniale.
Il regalo pi gradito
Il tappeto berbero.
Il pezzo outsider
Il camino a bioetanolo.
Il mio mai
Le tinte fredde.
Il mio sempre
I colori!
Lerrore da non rifare
I punti luce della scala.
Lerrore che invece funziona
Le luci in giardino.
Il tocco verde
Il mio giardinettissimo, piccolo
ma adorato: quando fa freddo
accendiamo un piccolo fuoco
pur di stare seduti fuori
a chiacchierare.

Il posto
delle fragole
, a sorpresa, ovunque. Non solo
in una macedonia profumata alla
menta o nella classica marmellata.
Con un mix in insalata o ton sur ton
in una caprese. Tutta da scoprire
a cu ra d i a lE ssa ndr a Po n
ri cette di mari E lEUt Er
fo to di J rmE Bili c

Caprese
alle fragole
PEr 6 PErsonE

500 g di fragole
250 g di mozzarelline
2 cipollotti con il gambo
foglie di basilico
olio extravergine doliva
aceto balsamico
sale, pepe macinato
Preparazione: 15 minuti
Lavare le fragole sotto lacqua
fredda, togliere i gambi, asciugarle
e tagliarle a fettine. Disporle
su un piatto. Pulire i cipollotti,
tenendo linizio della parte verde,
e affettarli finemente distribuendoli
sulle fragole. Sgocciolare
le mozzarelle e metterle nel piatto.
Salare e pepare. Cospargervi sopra
le foglie di basilico, irrorare con
un filo dolio e laceto balsamico.
Lasciar marinare un po al fresco
prima di servire.
il consiglio in Pi

Questa caprese si pu condire


con la stessa salsa dellinsalata
di avocado (vedi ricetta a pag. 252).
il vino Pi adatto

Rosato come Terra Cerase,


Az. Villa Matilde
(Campania), da servire a 10 gradi
di temperatura.

350

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

t a v o l a

Terrina
di caprino
e fragole
Per 6 Persone

400 g di formaggio caprino


pepe macinato al momento
250 g di fragole
olio extravergine doliva
pane tostato
foglie di basilico
2 cucchiai di pistacchi,
tritati grossolanamente
Preparazione: 15 minuti
Passare le fragole velocemente
sotto lacqua fredda, asciugarle,
togliere il picciolo e tagliarle
a fettine o in piccoli cubetti.
Schiacciare il formaggio con
una forchetta, condirlo con sale,
pepe e un filo dolio e cospargervi
sopra il basilico tritato.
In una terrina o in vasetti
disporre a strati il formaggio,
le fragole e i pistacchi. Terminare
con un filo dolio doliva e lasciar
riposare un po al fresco prima
di degustare. Servire insieme
a fette di pane tostato.
Il consIglIo In PI

Per dei pistacchi ancora pi


gustosi, farli tostare in
una padella per qualche istante
e poi schiacciarli.
Il vIno PI adatto

Bianco come Fiano di Avellino,


Az. Macchialupa
(Campania), da servire
a 8-10 gradi di temperatura.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

351

Insalata
dI avocado,
granchIIo
granch
e fragole
Per 6 Persone

3 avocadi maturi
il succo di un lime
250 g di fragole
100 g di polpa di granchio
pepe macinato

per la vinaigrette
6 fragole
il succo di un lime
6 cucchiai di olio extravergine
doliva
1 cucchiaino di miele
pepe macinato
Preparazione: 15 minuti
Sciacquare le fragole sotto lacqua
fredda, asciugarle su carta
assorbente e tagliarle a fettine.
Metterle in uninsalatiera.
Tagliare gli avocadi in due,
togliere i noccioli, affettarli
e spruzzarli con il succo di lime.
Unirli alle fragole. Aggiungere
la polpa di granchio a pezzetti,
salare, pepare e tenere al fresco.
Preparare la vinaigrette: passare
nel mixer le sei fragole gi pulite
con lolio, il succo di lime, il miele,
sale e pepe fino a ottenere una
salsa fluida. Versare sullinsalata
appena prima di servire
e mescolare delicatamente.
Il consIglIo In PI

Il granchio pu essere sostituito


da una tartare di gamberetti rosa.
Il vIno PI adatto

Bianco come Franciacorta


Satn, Az. Le Marchesine
(Lombardia), da servire a 8 gradi
di temperatura.

352

e l l e

m a g g I o

2 0 1 6

t a v o l a

angel cake
Per 6 Persone

3 uova
80 g di zucchero di canna
5 cucchiai di latte
5 cucchiai di olio vegetale
100 g di farina
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
25 cl di panna liquida
1 baccello di vaniglia
50 g di zucchero a velo
2 cucchiai di mascarpone
500 g di fragole
100 g di marmellata ai lamponi
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Accendere il forno a 180 gradi.
Separare i tuorli dagli albumi
e sbatterli con met zucchero
fino a che non imbiancano.
Aggiungere il latte, lolio, poi
la farina e il lievito. Mescolare
bene. Montare gli albumi a neve
con il sale, unendo alla fine

MarMellata di
fragole, Menta
e vaniglia
Per 6 Persone

400 g di fragole
150 g di zucchero
1 baccello di vaniglia
10 foglie di menta
10 g di burro
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Far bollire 15-20 minuti
le fragole con lo zucchero,
il baccello di vaniglia tagliato
a met e raschiato, le foglie
di menta e 10 cl dacqua,

il rimanente zucchero.
Incorporare le due preparazioni
delicatamente con una spatola.
Distribuire il composto in sei
stampini di silicone e cuocere
in forno per 20 minuti. Lasciare
raffreddare. Nel frattempo
montare la panna con i semi
del baccello di vaniglia,
aggiungere lo zucchero a velo
e il mascarpone. Coprire
le tortine con la crema e con
le fragole lavate e tagliate a
met, unendo qualche goccia
di marmellata ai lamponi.
Il ConsIglIo In PI

Si pu preparare anche
in ununica tortiera grande,
con laccortezza di allungare
la cottura di 10 minuti.
Il vIno PI adatto

Bianco come Moscato


Spumante Dolce, Az. Astoria
(Veneto), da servire a 6 gradi
di temperatura.

mescolando spesso e facendo


attenzione che non straripi
mentre bolle. Dopo 15 minuti,
far cadere un cucchiaino
di marmellata su un piatto
freddo, inclinarlo e, se scorre
lentamente, spegnere il fuoco.
Se ancora troppo liquido,
proseguire la cottura per altri
5 minuti. Fuori dal fuoco
aggiungere il burro e mescolare.
Versare la marmellata in un vaso
con il baccello di vaniglia, cos
continuer a dare sapore.
Lasciare raffreddare
e conservare al fresco.
Il ConsIglIo In PI

Perfetta spalmata su dei biscotti


al burro o su una cheesecake.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

353

E L L E

Involtini di pollo

SEECONDO
ONDO
O
DI CARNE
NE

M A R I NO

M A R I NO

V I S IGA L LI

PRIMO

V I S IGA L LI

Grano ai legumi
con olio piccante

E L L E

E L L E

E L L E

Caprino con Martin Sec

VI SI GAL L I

VI SI GAL L I

M ARI N O

M ARI N O

CO
ONttORNO
NO
Cipolline, ravanelli
e germogli in agrodolce

DOLCE

Involtini di pollo
Per 4 persone
9 fette sottili di petti di pollo
9 fette di guanciale
9 fette di scamorza
1 porro
1 spicchio daglio
2 peperoncini Costa Rica
Tabasco
9 piccole foglie di alloro
1/2 bicchiere di vino bianco
secco
olio extravergine doliva
sale, pepe
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Tritare il porro finemente
e cuocerlo a fiamma media
in 2 cucchiai dolio con sale
e pepe. Prima che prenda
colore, spegnere il fuoco
e lasciar raffreddare. Stendere
le fette di pollo su un tagliere,
spalmarle di porro e disporre
su ognuna una fetta
di scamorza e una di guanciale.
Arrotolare a involtino,
cospargere con sale e pepe,

SC I ACC A
AN I TA

Per 4 persone
300 g di grano decorticato
100 g di mung dal
(lenticchie gialle indiane)
100 g di fagioli perlina
4 peperoncini Yellow Spike
1 spicchio daglio
1/4 di cucchiaino di timo
in polvere
olio extravergine doliva
sale marino
Preparazione: 15 minuti
+ tempo di ammollo
Cottura: 2 ore

IL CONSIgLIO IN pI

Il Costa Rica Tabasco


un ingrediente base della
cucina creola particolarmente
indicato per i condimenti,
ed lingrediente della famosa
salsa omonima.
IL vINO pI AdATTO

Bianco come Pinot Grigio


Impronta del Fondatore,
Az. Santa Margherita (Veneto),
da servire a 10-12 gradi
di temperatura.

Mettere a bagno per una notte


i fagioli perlina in acqua
tiepida. Sciacquare il grano
sotto lacqua corrente,
trasferirlo in una pentola
con 3 litri dacqua fredda
e portare a ebollizione.
Abbassare quindi la fiamma
e cuocere per unora e mezzo
circa senza mescolare.
Quando il grano al dente,
aggiungere il sale e scolarlo.
Cuocere separatamente

in acqua fredda senza sale


le lenticchie e i fagioli perlina.
Salare e scolare le lenticchie
al dente (circa 25 minuti
dallebollizione). Salare
e scolare i fagioli appena sono
morbidi. Sbucciare laglio,
tagliarlo a fettine e farlo dorare
in 4 cucchiai dolio con
i peperoncini tagliati a met.
Prima che prendano colore,
spegnere il fuoco e filtrare
lolio con un colino di metallo.
Mescolare il grano con
i legumi, il timo, lolio piccante,
altri due cucchiai di olio
e distribuirlo nelle ciotoline.
IL CONSIgLIO IN pI

Yellow Spike una variet


americana mediamente
piccante, anche ornamentale.
Se si usano i peperoncini come
decorazione, meglio avvertire
i propri ospiti di scartarli.
IL vINO pI AdATTO

Bianco come Falerio Dop Oris,


Az. Ci Ci (Marche),
da servire a 8-10 gradi
di temperatura.

Cipolline, ravanelli e germogli


in agrodolce

Per 4 persone

Per 4 persone

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti

COL L ABO RATO

appoggiare su ognuno
una foglia di alloro e legarlo
con spago incolore da cucina.
Scaldare in una casseruola
4 cucchiai dolio, aggiungere
i peperoncini tagliati
a met e privati dei semi,
lo spicchio daglio schiacciato
e gli involtini. Quando sono
ben rosolati da tutti i lati,
bagnare con il vino e lasciare
evaporare. Eliminare lo spago,
laglio e il peperoncino
e servire gli involtini irrorati
col loro sugo.

Caprino con Martin Sec

4 ricottine di capra da 125 g


2 cucchiai di miele darancio
1/2 peperoncino Habanero
Orange
100 g di zucchero
8 pere Martin Sec
6 capsule di cardamomo
verde

HA

Grano ai legumi con olio piccante

Eliminare i semi
del peperoncino, sciacquando
la lama del coltello ogni volta
che li si tocca. Scavare la parte
centrale delle ricottine
lasciando un bordo di circa
1,5 cm. Mescolare la ricotta
estratta con il miele
e il peperoncino tritato.
Riempire il foro con questo
composto, ricomponendo
le ricottine e lasciarle in frigo
fino al servizio. Sbucciare
le pere senza staccare i piccioli.
Portare a ebollizione 400 ml
dacqua con lo zucchero

e il cardamomo
precedentemente schiacciato.
Aggiungere le pere e lasciare
sobbollire fino a quando
iniziano ad ammorbidirsi.
Spegnere il fuoco, versare
200 ml di sciroppo di cottura
delle pere in un pentolino
e farlo ridurre della met
a fiamma media. Intanto
coprire il recipiente che
contiene le pere e lasciarle
intiepidire. Sformare le ricotte
nei piattini, appoggiare
su ognuna due pere tiepide
e versarvi qualche cucchiaio
di sciroppo ridotto.

500 g di cipolline
20 g di burro
1/2 bicchiere di vino bianco
100 ml di aceto di mele
1 cucchiaio di zucchero
3 peperoncini Bolivian
Rainbow
12 piccoli ravanelli
50 g di germogli di soia
salsa di soia
1 cipollotto
olio extravergine doliva
pepe bianco
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 50 minuti

IL CONSIgLIO IN pI

LHabanero Orange
un peperoncino molto
produttivo anche in vaso
proveniente dal Messico.
Ha un grado di piccantezza
molto elevato.
IL vINO pI AdATTO

Ros come Briolette Ros


Demisec, Az. Villa Franciacorta
(Lombardia), da servire
a 8 gradi di temperatura.

Sbollentare le cipolline pulite,


poi farle dorare nel burro con
3 cucchiai dolio. Bagnare
con il vino, unire laceto, due
peperoncini interi e uno
tagliato a met e lo zucchero.
Coprire e cuocere a fiamma
bassa fino a quando le cipolline
diventano morbide (se serve,
bagnare con poca acqua calda).
Aggiungere i ravanelli tagliati
a spicchi, i germogli privati

della radichetta, pepe appena


macinato e 2 cucchiai di salsa
di soia. Lasciar insaporire
qualche minuto, poi spegnere
il fuoco, eliminare i peperoncini
e cospargere con il cipollotto
fresco tritato e i primi 5
centimetri della parte verde.
IL CONSIgLIO IN pI

Il Bolivian Rainbow una


variet particolarmente bella
ed elegante con i suoi frutti di
diversi colori. molto piccante.
IL vINO pI AdATTO

Bianco come Chardonnay


Altkirch, Az. Colterenzio
(Alto Adige), da servire
a 10-12 gradi di temperatura.

Le ricette sono tratte


da peperoncini
di Sandra Longinotti
(Nomos Edizioni).
Un manuale
e un ricettario per
usare 32+1 variet
pi o meno hot.

Invito
allarte
Sulle mura antiche
di Bergamo, ospiti
di Tiziana Fausti. Qui,
il cibo ha un contorno
speciale: la collezione
di opere contemporanee
della padrona di casa
di Do nata Sa rtori o
s tylin g l aUra Sa lSi

r i c e v e r e
a destra. tazzina
di ceramica
bianca, Villeroy &
Boch. Bouquet di
rose di porcellana,
Capodimonte.
a fianco, un mix &
match di bicchieri,
comprati in vari
mercatini
dellantiquariato.
al centro. Sul libro
di alberto Burri,
posate dargento,
mercatino di Forte
dei marmi.

S o r r i D E n t E e appassionata, Tiziana Fausti riesce, con totale disinvoltura, a mescolare addosso


e intorno a s solo pezzi firmati.
Fondatrice e proprietaria di una delle boutique pi interessanti di Bergamo, passata in maniera autonoma dai 16 mq del suo primo negozio
di accessori degli anni 80 ai 2000
mq di oggi, con 22 vetrine e la sua
selezione di 200 brand internazionali. E laggiunta di una collezione
darte di forse 150 pezzi. Allinizio,
quando i suoi genitori hanno un negozio di pelletteria, lei apre il proprio, vendendo gli accessori proposti
da un giovanissimo Patrizio Bertelli:
sa di saper vendere, ma soprattutto
sa di saper comprare. Con il suo
stile preciso e femminile camicia
bianca speciale, pantalone danzante
nero, due o tre grossi bracciali in argento, piccoli diamanti alle orecchie
e tacchi riesce a tenere tutto sotto
controllo. La sua casa sulle mura
antiche della citt, al piano terreno
di un piccolo palazzo nobiliare: mobili di design dallaria accogliente,
tanto bianco e nero, punti di rosso e
di viola, pitture trompe-loeil e sontuose tende di taffett. Allinterno,
il cortile con il loggiato, allesterno
il grande prato con vista sulla citt.
Dappertutto, solo opere contemporanee: quadri, sculture, foto e collage di artisti italiani e stranieri.
Il mondo dellarte affine a quello
della moda: in ogni citt che visito,
per le sfilate o per scoprire nuovi
brand, giro per gallerie: devo farlo,
per respirare e sentirmi felice. La

354

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

I SEMPRE
DI TIZIANA
Condividere
la casa con le persone,
di giorno per le
colazioni di lavoro,
di sera
con la famiglia
e gli amici.
Mandorle & noci
come ricarica
naturale di energia
e vitalit.
Tisana al finocchio
digestiva e sana,
ma anche gustosa.

in alto. tovaglia di lino,


Patrizia anichini, piatti
di Herms, posate
dargento, Pampaloni.
Bicchieri vintage.
a sinistra. tiziana Fausti.
Sora. affreschi e tavolo
del 700 per la sala.

Da sinistra. Collezione di inviti alle


mostre darte. nella coppa di vetro
soffiato, il gazpacho. il libro di ricette
del pap di Tiziana. sotto. nelle
ciotoline di Herms, mandorle
e hummus di ceci. nellarmadio:
bicchieri di cristallo e oro, saint Louis.

LA RICETTA
Ga z paC H O e s t i vO

GUARDA SU iPAD
il filmato e scopri
altre curiosit
sullarte di
ricevere

Per 12 persone
Scottate 1 kg
di pomodori in acqua
bollente, spellateli,
passateli al setaccio
e lasciateli riposare
per qualche minuto.
Quindi, frullateli
con il minipimer e
aggiungete alla salsa un
pizzico di sale, pepe e 2
limoni spremuti.
A piacere potete
rinforzare il gazpacho
con 3/4 gamberi rossi a
testa (fateli cuocere al
vapore, sgusciateli e
adagiateli).
Gradite un gusto pi deciso?
Condite con poca cipolla
a fettine sottili.

se rg io

m ag na n o

sopra. Tiziana ai fornelli. sotto.


Bicchieri colorati, mercatini vintage;
flte, antica Bottega del Vino, Verona.
a destra. Zuppiera, Wedgwood.

signora, in fondo, adora collezionare abiti per vederseli addosso; ma,


con ancora maggiore passione, ama
vedersi intorno le opere che ha acquistato negli anni.
Che cosa significa ricevere?
Condividere questa casa con i miei
familiari (tra tutti, siamo in dodici),
poi con le persone legate ai mondi
che frequento, moda, arte, amici,
istituzioni. Anche per lavoro, preferisco invitare a colazione a casa. Anche 200
ospiti, con grande piacere
La fase del ricevere
che le piace di pi?
Appa recchia re. Prendo
spunto da unoccasione, da
un oggetto che mi hanno
mandato e che uso come centrotavola: come i cedri arrivati ieri dalla
Sicilia. Il loro colore mi ha dato la
voglia di scegliere per oggi la tovaglia grigia e il servizio bianco e rosso
Balcon du Guadalquivir di Herms.
Ospiti seduti?
Al massimo dodici. Per riuscire ancora a parlarsi.
Quando invito gente che
lavora nellarte, so che gli
artisti mangiano tutto volentieri, mentre i galleristi
sono pi esigenti. Il menu
cambia, talvolta semplicissimo, cotolette e insalata, altre volte bastano tanti
formaggi e tanta frutta. Pre-

paro volentieri anche in cucina: chi


arriva, si siede e si serve
Ha un carnet degli invitati?
No, mai fatto. Ma conservo un quaderno con il ricettario di mio padre, scritto a macchina da lui, per
quando mangiavamo tutti insieme
intorno al camino, con le sue patate
al forno, nella sua casa di campagna
in Toscana. Era un grande cuoco, un
viaggiatore e un vero buongustaio.
Riceve in maniera formale?
Quasi mai. Non ho bisogno di sapere molto prima quante persone arriveranno. Posso sempre inventare
allultimo. Non mi agito. Niente in
frigo? Pazienza, c sempre un prosciutto da affettare, i sottaceti, una
mezza forma di grana.
Chi cucina di solito in casa?
Con gli ospiti, e se ho tempo, sempre
io, per mi faccio aiutare. Comunque so fare benissimo le polpette del
pap, le lasagne, le zuppe e il gazpacho. Se sono sola, mi faccio portare
un minestrone o una zuppa, oppure
due noci, grana e champagnino.
Chi bada al resto?
Teni, la mia governante che in casa nostra da 35 anni, ed lunica di
cui mi fido per spostare porcellane
preziose e opere delicate.
Dove fa la spesa?
A Bergamo, frutta e verdura dal mio
fruttivendolo storico; a Milano, dove
ho una piccola casa molto piacevole,
al Centro Botanico di Via Monti.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

355

Lanima
segreta
della citt
dei Sassi
Matera, capitale
europea della
cultura nel 2019, ha
conservato intatto
un fascino antico.
Soprattutto alla
sera, quando il sole
tramonta e
le case scavate nella
roccia diventano un
paesaggio magico.
Ma anche ricca
di proposte gourmet
e botteghe artigiane
di

I sa

Gra ssa nO

Un affresco
alla Cripta
del Peccato
Originale.

w e e k e n d

La scoperta di Matera
pu cominciare da casa
Noha (Recinto Cavone 9, tel.
0835 335452), vicino alla
cattedrale con il bel rosone
romanico. Grazie a un
inedito percorso
multimediale, ci si addentra
nella storia dei Sassi
invisibili(dal 1993
patrimonio Unesco) per
intuire subito la ricchezza di
quella che diventata la
capitale della cultura per il
2019. Una volta fuori, vale la
pena scaricare lapp (gratuita,
per Androis e iOS) Matera
Invisibile. Sulle tracce di una
citt straordinaria
(materainvisibile.it).
Chi alla tecnologia preferisce
una guida vecchia maniera
si affidi a Sassi e Natura
(sassienatura.it). Angelo
Fontana propone un
itinerario tra le mura di
fortificazione, che anche un
movie tour sui luoghi

utilizzati come set


cinematografico. Dalla porta
della civita con la torre
Metellana, fino a via Muro,
coreografica strada pi volte
scelta dai registi per le loro
pellicole, da Mel Gibson con
La Passione di Cristo a Timur
Bekmambetov che, da
qualche settimana, ha finito
di girare il remake Ben-Hur.
Tra scalinate impervie e
silenziosi vicoli, sembra di
essere immersi in un
paesaggio della Cappadocia.
Si arriva poi alla spettacolare
rupe del Monterrone dove
sono incastonate le chiese
rupestri di santa Maria de
idris e di san Giovanni in
Monterrone, con affreschi
dellXI secolo.
Per unatmosfera pi
romantica, si pu prenotare
un itinerario della notte,
(SassieMurgia, sassiemurgia.
com). Si racconta che al
viandante, che un tempo

Il fascino di Matera
di giorno e, in alto,
al tramonto, quando
si accendono
le prime luci.

giungeva a Matera dopo il


tramonto, i Sassi apparivano
come specchio del cielo
stellato, perch alla sera era
rispettata lusanza di
accendere una lanterna
davanti a ogni abitazione.
Ancora oggi, specie nelle
notti di luna piena, si vive
questa magia, quando le luci
delle case si sovrappongono a
quelle naturali, creando il
fascino di un presepe tutto
lanno. Il tutto con
degustazioni di prodotti tipici
e lettura di poesie.
rioNi da vivere
Ogni scorcio, ogni via, ogni
dimora scavata nel tufo

oltrepassi 201:
le scarpe rivivono
Lappuntamento il 21 giugno con Oltrepassi 201, un progetto dellartista romagnola
Maria Cristina Ballestracci, con la giornalista
Giovanna Greco. Nasce dalla trasformazione
degli oggetti nel tempo. Una mostra con 201
scarpe raccolte sulla battigia: 21 disseminate
tra i Sassi (e altrettanti sono i racconti scritti
ad hoc) per dare lidea del cammino, 180
invece formeranno una macro-installazione.
Sandali, scarpe da calcio, stivali, mocassini
che hanno segnato i passi di decine di persone,
lasciati andare via un giorno e ora tornati a
vivere. Info: mariacristinaballestracci.com

Lartista Mario
Daddiego
al lavoro e, a
sinistra, uno
dei suoi cucc,
fischietti
portafortuna
in terracotta,
in formato
gigante.

il laboratorio
Materia di
Lela campitelli.

incanta e merita una sosta


(nellinsieme Sasso Barisano
a nord e Sasso Caveoso a sud,
digradanti verso il torrente
Gravina). Negli anni, inoltre,
sono sorte botteghe artigiane,
ristoranti e strutture ricettive
che rendono vivi gli antichi
rioni pietrosi a tutte le ore.

di Giorgio Simeone
(simeone-orafi.it). Le sue
creazioni esaltano crisalidi e
farfalle, foglie di acanto,
arabe fenici. Da non perdere,
il ciondolo che riproduce il
logo di Matera 2019, ovvero
la pianta di un vicinato nei
Sassi. Recupera gli scarti di
lavorazione, Lela Campitelli
che nel suo laboratorio
materia (materia-lab.it),
d vita a gioielli ispirati
alla cultura pop e fumettistica
o alla mitologia.
Per originali souvenir, si va
dal Bottegaccio di Mario
Daddiego (ilbottegaccio.it).
Da portare a casa, il Cucc,
fischietto in terracotta
dal potere beneaugurante,
o le colorate Pupe,
dipinte a mano,
simbolo di femminilit
assorta e divina.

un gioiello di
simeone. a lato,
una chiesa
rupestre di notte.
Le coloratissime
Pupe, dipinte a
mano da Mario
Daddiego.

Guida
Pratica
C o m e a rr iva r e

Laeroporto pi vicino
Bari Palese, a 60 km circa.
Collegamenti servizio
navetta o tramite le
ferrovie Appulo Lucane.
Da l e g gere

La chiesa rupestre di San


Pietro de Morrone, di
Angelo Fontana, Raffaele
Paolicelli (Edizioni
Giannatelli). Lultima
recente scoperta:
Ciak si viaggia di
Mariateresa Cascino,
dedicato al cineturismo.
Da v e Der e

La Cripta del Peccato


Originale, a 14 km. Prende
il nome da un affresco che
riproduce lepisodio
biblico. Una curiosit? Il
fico come frutto della
tentazione, al posto della
tradizionale mela. Visite
su prenotazione,
cooperativa Artezeta (tel.
3205350910).

Luc a

Pe truz z eL i s ,

Lucre zi a

argen ti ero ,

i sa

gra ssa n o

rel a X & Shopping


rela
Qualche indirizzo? Il
morgan (morganristorante.
com) con cucina tipica e
pizze. Ispirazione casalinga
per la Cantina della Bruna
(lacantinadellabruna.com),
dove fanno bella mostra di s
le luminarie legate alla festa
della protettrice Madonna

della Bruna (si celebra il 2


luglio). Per un tocco glamour
scegliete labbondanza
lucana (tel. 0835 334574), il
ristorante preferito dai vip.
Se cercate pi intimit
prenotate a Casa di
antonella (tel.
(tel 339
7927764), lei a cucinare
nella sua abitazione, come
una moderna cesarina.
Per la notte, segnatevi in
agenda uno degli indirizzi pi
eleganti, palazzo gattini,
con tanto di Spa aperta anche
ai non ospiti (da 200 euro a
notte, palazzogattini.it).
Vicino, pure le monacelle,
camere accoglienti e una
terrazza belvedere sulla
Murgia (da 86 euro,
lemonacelle.com).
Letteralmente incastonato
nel Barisano, Fra i Sassi
residence (da 85 euro,
fraisassiresidence.com). Per
uno shopping ricercato, fate
una sosta alla Bottega orafa

uno scorcio di
Matera by night
vista da Palazzo
gattini.

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

3 5 7

o r o s c o p o

ARIETE

21 mar-20 apr

Vi basta unocchiata per capire se il


genere di persona che fa per voi. Sar cos
anche adesso: carino, ma non
esattamente il vostro tipo. Vi renderete
conto di nutrire un grande rispetto per le
sue opinioni, per quanto diverse dalle
vostre. Con vostra grande sorpresa,
scoccher la scintilla: siete luna il
completamento dellaltro. Fantastico.

GEmEllI

21 mag-21 giu

Quando qualcosa va storto, la vostra


prima reazione quella di procedere
oltre. Questa volta, invece, potrebbe
essere un bene tornare indietro. Vi
renderete conto di quello che vi siete
perse, traendo utili insegnamenti, e
potreste addirittura ottenere la
ricompensa a cui puntavate in origine.
ancora l che vi aspetta.

k al evi

CAnCRO

a nt ti

F i t Z Wa lt e R

22 giu-22 lug

TORO

Per alcuni segni facile cambiare direzione,


per voi no. Eppure troverete il coraggio,
inizierete un nuovo corso. E sarete felici

21 a p r - 2 0 m ag

di Be R n a R D

l e i

Per una nativa del Toro, deviare dalla propria rotta sempre unazione molto
complessa, che richiede la massima attenzione. Vi renderete conto che quello
che avete intrapreso alcune settimane fa non la cosa pi giusta per voi: sar
necessario cambiare strada. Una mossa importante, che richieder grande
coraggio. Ma non appena inizierete il nuovo corso, capirete istintivamente di
aver compiuto la scelta giusta. E sarete molto pi felici.

BIlAnCIA

23 set-22 ott

CApRICORnO

22 dic-20 gen

Davanti a voi si aperta la porta di un


futuro molto diverso e per alcuni giorni
riuscirete a rimanere ferme sulla soglia,
ad ammirarlo. quello che avete sempre
sognato, ma riuscite anche a scorgerne i
difetti: accettarlo significherebbe
sacrificare tutto quello per cui avete
lottato finora. Nessuno vi spinge a dire di
s, potrete decidere liberamente.

Avere troppo caldo brutto come avere


troppo freddo, ed necessario che un
pianeta cambi segno perch il vostro
ambiente personale passi da un estremo
allaltro. Dopo alcuni mesi in cui vi siete
dovute trattenere, ora siete libere di fare
quello che volete. Dovrete approfittarne,
ma aspettate che la situazione sia pi
chiara prima di prendere decisioni.

Sembra proprio che abbiate frainteso la


situazione e vi siate fatte unidea
sbagliata su qualcuno di importante, cos
quando vi incontrerete vorreste
scomparire dalla faccia della terra. Ma il
Destino spesso opera in uno strano
modo, e questo incontro potrebbe anche
rivelarsi una svolta epocale. Non abbiate
paura, andr tutto bene.

lEOnE

SCORpIOnE

ACQUARIO

23 lug-23 ago

23 ott-22 nov

21 g e n - 19 fe b

Quello che fuori dalla nostra portata


risulta sempre pi allettante di quello
che abbiamo. Sapete di avere fra le mani
qualcosa di valido, ma per certi versi vi
risulta un po superato. Per questo siete
attratte da una nuova alternativa, che
sembra per allontanarsi ogni volta che
provate ad avvicinarvi, conducendovi su
sentieri sconosciuti. Attente.

Siete in una posizione a rischio. Andando


avanti rendereste la vostra situazione pi
precaria, mentre ritirandovi potreste
mandare dei messaggi sbagliati.
Compiere una mossa coraggiosa per
riaffermare il vostro controllo potrebbe
rivelarsi costoso e non portare a un
miglioramento. Non fate nulla: lasciate
tutti in dubbio sulle vostre intenzioni.

Avete commesso un piccolo errore che


ricorderete solo quando un amico ve lo
far tornare in mente. Allinizio
penserete di non poterci fare nulla, poi vi
accorgerete che non troppo tardi per
intervenire. O siete molto, molto
fortunate, oppure qualcosa destinato
ad accadere comunque, affinch voi
possiate prendere la strada giusta.

VERGInE

SAGITTARIO

pESCI

24 ago-22 set

Siete il vostro critico pi severo ma state


riacquistando fiducia: vi siete dette
troppe volte di non essere brave come
dovreste e, quando qualcosa non va, vi
prendete la colpa. Finalmente iniziate a
vedere in modo diverso: siete in gamba,
avete talento, potete puntare in alto. il
momento di spiccare il balzo, lasciando
che le cose seguano il loro corso.

23 no v-21 dic

Pu essere divertente andare


allaeroporto e imbarcarsi sul primo volo
disponibile, ma non detto che vada
sempre a finire bene. In questo momento
avete talmente tanta voglia di andarvene
via che accettereste qualsiasi offerta.
Provate a rifletterci, per evitare di
ritrovarvi in un posto che potrebbe
piacervi ancora meno.

20 feb-20 mar

Adottare un atteggiamento pi assertivo


d sempre risultati sorprendenti: vi era
gi capitato di interpretare questo ruolo,
con successo. Otterrete lattenzione di
qualcuno che speravate di impressionare.
Gli altri penseranno che siete come il
personaggio che interpretate.
Convinceteli che siete migliori quando
potete esprimere il vostro vero io.

E l l E m a g g i o

2 0 1 6

359

21 a p r - 2 0 m ag

o r o s c o p o

TORO

Prenderete una decisione istintiva,


che allinizio sembrer assurda,
ma probabilmente, alla lunga,
si riveler quella giusta
Vi verr offerto qualcosa che sembra fin troppo bello per
essere vero, e voi lo rifiuterete, senza sapere bene il perch.
Nelle settimane successive, avrete il tempo per riesaminare
la questione, e vi accorgerete di essere stati forse troppo
precipitosi. Controllando a fondo, per, vedrete che vi era
stato chiesto di supportare qualcosa di gi vacillante, che si
sarebbe rivelato finanziariamente rischioso. Probabilmente
il vostro istinto aveva visto giusto.

ARIETE

21 mar-20 apr

23 lug-23 ago

SCORpIOnE

23 ott-22 nov

A volte capita di essere pronti e di dover


aspettare il momento giusto, altre volte
quando arriva il momento non siamo
pronti. Sapete di dover compiere un certo
passo, ma se da una parte siete motivati,
dallaltra vi ritrovate pieni di dubbi.
Linizio di maggio vi offrir la migliore
occasione di questanno: pronti o no,
dovrete afferrarla.

SAGITTARIO

23 no v-21 dic

Vi sempre piaciuto fare un certo lavoro


in un modo un po arcaico. Avete
un metodo preciso, che funziona bene.
Ora vi mostrano un sistema pi rapido,
eppure non avete voglia di provarlo.
Temete che cos potranno farlo tutti e la
vostra esperienza diventer inutile? Non
cos. Il nuovo metodo vi permetter di
sfruttare meglio il vostro talento.

CApRICORnO

22 dic-20 gen

Le convinzioni cambiano con gli anni: vi


accorgerete che quando fornite le
consuete risposte alle questioni familiari,
lo fate pi per convenienza che per
esprimere un punto di vista. Questo
mese rivaluterete quello in cui credete:
un processo utile e vi dimostrer che
siete in contatto con il mondo reale, non
trincerati nel passato.

Piccoli dettagli possono fare una grande


differenza. Basta regolare il sedile
dellauto perch il viaggio diventi pi
comodo: qualcosa di analogo sta
accadendo in ambito lavorativo. Anche se
state facendo un ottimo lavoro, un paio
di piccoli cambiamenti vi renderanno pi
efficienti e pi felici nel vostro ruolo.
Noterete subito un miglioramento.

La verit nascosta dietro una situazione


potrebbe risultare chiara solo dopo molti
mesi. Con il passare del tempo,
acquisirete una migliore prospettiva.
Non potete cambiare neanche una
virgola, ma capirete cosa sta succedendo,
e questo vi regaler un senso di
soddisfazione. Andrete oltre, lasciandovi
alle spalle il passato.

GEmEllI

VERGInE

ACQUARIO

21 mag-21 giu

24 ago-22 set

21 g e n - 19 fe b

Un amico che si ferma per darti un


passaggio, mentre arranchi sotto la
pioggia, una delle cose pi belle che
possano capitare. Si prende cura di te:
sensazione impagabile. Nelle prossime
settimane potrebbero salvarti in questo
modo, dandoti limpressione che, oltre
agli amici, anche il cielo sia schierato
dalla tua parte. E sar proprio cos.

Il mare della passione non rappresenta il


vostro ambiente naturale, e di solito siete
troppo occupati per dedicare tempo alla
vita affettiva. A volte per lamore esige
un certo impegno. Non ignorate quello
che vi dice il cuore, perch negare la
forza dei sentimenti vi provocherebbe un
dolore maggiore in futuro. La felicit
personale vale pi di ogni altra cosa.

State perdendo interesse in un progetto


che vi sembra ormai superato, eppure
sentite di doverlo comunque completare.
Qualcuno potrebbe prendersela se
doveste abbandonare il progetto?
Ovviamente no. A tutti pu capitare di
cambiare idea e se avete trovato qualcosa
che vi soddisfa maggiormente, sar
meglio dedicarci tempo ed energie.

CAnCRO

BIlAnCIA

pESCI

22 giu-22 lug

Se temete di essere lasciati indietro,


tranquillizzatevi. La vita un moto
ondoso: si va avanti e poi indietro, per
ricominciare ad avanzare. Alcuni vostri
amici stanno spingendo in avanti, mentre
voi tendete a tirarvi indietro: questo a
rendere grande il divario fra voi. La
situazione si capovolger: fa tutto parte
di un ciclo pi lungo, e andr tutto bene.

360

lEOnE

l u i

E l l E

m a g g i o

2 0 1 6

23 set-22 ott

Un evento inatteso vi far andare nel


panico, soprattutto perch sembrer
arrivare alle orecchie di tutti, e perch la
sua risoluzione avr un costo. Eppure per
molti versi una cosa positiva, perch vi
costringer a prendere alcune decisioni
che continuavate a rimandare. Quando
alla fine dellanno vi volterete indietro,
sarete felici di quello che accaduto.

20 feb-20 mar

Nelle prime fasi di un viaggio, ogni


giorno comporta nuove avventure ma,
dopo un po, si sogna di tornare a casa.
questa la vostra attuale situazione: ne
avete fatta di strada e vi sembra che
possa bastare. Se volete, potete fare
ancora qualche piccola deviazione, ma la
cosa che apprezzate maggiormente il
fatto di poter tornare indietro...

n . B.
e
n

l
o

l
t

e
a

&
a n n o t a

di A DR iA nA

Bomber
boombastic: nero,
over, da avere.
2 _ So ft ce ll Fregoli
D i lE llO
era un
principiante. La
1
shopper ultra soft personalizzabile, per
un totale di ben 3125 combinazioni diverse.
3 _ Ve d o r o s s o . Canvas off-white e suola rossa:
una sneaker di culto rifatta da un brand
di lusso accessibile. Il risultato? Easychic. 4_ A l l e y e s o n m e . Fatevi
ipnotizzare dai nuovi sunglasses:
funny, cinetici, tutti customizzabili.
5_ S i a c c o m o d i ! Sedia con un cuore
di maglia. Lha creata il designer
Clment Brazille per un marchio
italiano in occasione del Salone
del Mobile. 6_ D o p p i o m i s t o . Le cuffie
pi cool? Quelle nate dalla liaison
tra un ber brand hi-tech e una
Casa lo-fi di accessori fatti coi teloni
dei Tir. 7_ S a n t a R o s a l i a . Basket bag di pelle
intrecciata: un po british, un po siciliana,
bella e possibile (perch costa il giusto).
8_ E l e c t r o p o p . Nel blu dipinto di blu con la
dcollet glossy caratterizzata da tacco a
stiletto. Aristocratica, pop, elevata. 9_ Fl a s h
b e a u t y . Balsamo nomade. Portalo
3
sempre con te, e idrati subito la pelle
affaticata da
stress, stanchezza
e cambi di
stagione
5

1_B l a c k

gi rl .

7
1_Bomber oversize
zippato, OttodAme
(www.ottodame.it).
2_Shopper My Gherardini
con manici, base e corpo
principale intercambiabili,
Gherardini (www.
gherardini.it). 3_Sneaker
iconica di canvas rivisitata,
Sandro & Superga (www.
sandro-paris.com; www.
superga.com). 4_
Sunglasses optical Swatch
The Eyes personalizzabili
grazie a 30 frontali,
7 astine e 3 forme base,
Swatch (www.swatch.
com). 5_Seduta creata
per Falconeri, ed esposta
in due sue boutique
milanesi durante il Salone
del Mobile (www.
falconeri.com). 6_
Headphones F703
Sennheiser x Freitag con
inserto in telone riciclato
(www.freitag.ch). 7_
Cestino di pelle Rosalia,
Meli Melo (www. meli
melo.com). 8_Dcollet
con tacco a stiletto
Dioressence, Dior (www.
dior.com). 9_Balsamo per
il viso antistress Hydra
Beauty Flash, Chanel
(www.chanel.com).