Sei sulla pagina 1di 2
Novità editoriali Fidae Il Tablet a scuola: come e perché Protagonis? del cambiamento Brani scel/ di
Novità editoriali Fidae
Il Tablet a scuola: come e perché
Protagonis? del cambiamento
Brani scel/ di Papa Francesco
Per l’ordinazione dei volumi rivolgersi
alla Segreteria Fidae 06.69880624 – infofidae@fidae.it
Dare speranza ai giovani Non scoraggiatevi di fronte alle difficoltà che la sfida educa6va presenta! Educare
Dare speranza ai giovani
Non scoraggiatevi di fronte alle difficoltà che la
sfida educa6va presenta! Educare non è un
mes6ere, ma un a=eggiamento, un modo di
essere; per educare bisogna uscire da se stessi e
stare in mezzo ai giovani, accompagnarli nelle
tappe della loro crescita me=endosi al loro fianco.
Donate loro speranza, oCmismo per il loro
cammino nel mondo. Insegnate a vedere la
bellezza e la bontà della creazione e dell’uomo,
che conserva sempre l’impronta del Creatore. Ma
sopra=u=o siate tes6moni con la vostra vita di
quello che comunicate. Un educatore trasme=e
conoscenze, valori con le sue parole, ma sarà
incisivo sui ragazzi se accompagnerà le parole con
la sua tes6monianza, con la sua coerenza di vita.
Senza coerenza non è possibile educare! TuC
(Dirigen6, docen6, genitori) siete educatori, non ci
sono deleghe in questo campo. La collaborazione
allora in spirito di unità e di comunità tra le
diverse componen6 educa6ve è essenziale e va
favorita e alimentata. La scuola può e deve fare da
catalizzatore, esser luogo di incontro e di
convergenza dell’intera comunità educante con
l’unico obieCvo di formare, aiutare a crescere
come persone mature, semplici, competen6 ed
oneste, che sappiano amare con fedeltà, che
sappiano vivere la vita come risposta alla
vocazione di Dio, e la futura professione come
servizio alla società.
(Papa Francesco, 7 giugno 2013)
FIDAE
ROMA, Via della Pigna 13/A
Tel 06.69880624 – Fax 06.6791097
infofidae@fidae.it – www.fidae.it
! Federazione Is?tu? di ACvità Educa?ve CONVEGNO NAZIONALE PROTAGONISTI DI UNA “BUONA SCUOLA” Dal dire al
!
Federazione Is?tu? di ACvità Educa?ve
CONVEGNO NAZIONALE
PROTAGONISTI
DI UNA
“BUONA SCUOLA”
Dal dire al fare: ideazione, progettazione,
azione educativa e valutazione
Roma, Giovedì 26 novembre 2015
Ore 8.10 - 17.30
Università “Augus/nianum”
Via Paolo VI, 25 - (c/o Piazza S. Pietro)
Programma del Convegno 26/11/2015 08.10 – 08.40 Registrazione e Ri?ro cartelle 14.30 – 15.30 08.40 –
Programma del Convegno 26/11/2015
08.10
– 08.40
Registrazione e Ri?ro cartelle
14.30 – 15.30
08.40
– 09.00
Introduzione ai lavori
Le domande dei giovani e la
distanza, l’inadeguatezza delle
is?tuzioni (famiglia, scuola, stato,
poli?ca, chiesa, sistema produCvo).
Don Francesco Macrì
Presidente Nazionale Fidae
Prof. Andrea Porcarelli,
Università Padova
09.00
– 10.00
La legge 107/2015 tra luci e ombre:
novità, silenzi, ritardi. Una le^ura
comparata con i sistemi scolas?ci
più avanza? d’Europa
15.30 - 17.30
Tavola Rotonda
DoM. Sergio Cicatelli,
Dir. Centro Studi Scuola CaMolica
10.00
– 11.00
Autovalutazione e valutazione
del personale direttivo, docente,
amministrativo e della scuola
quali strumenti di miglioramento
a garanzia della qualità dei
servizi e del processo educativo
Oltre le ideologie. È la qualità dei
servizi e non la natura giuridica
dell’ente gestore (statale o privato)
che fa la differenza tra una buona e
una caCva scuola.
Parlamentari, Esponen/ della cultura,
delle is/tuzioni, delle associazioni
17.30
Chiusura convegno
DoM. Damiano Previtali,
Dirigente Ufficio IX, MIUR
Don Francesco Macrì
11.00
– 11.30
INTERVALLO
Novità editoriale Fidae
11.30
– 12.30
Il nuovo contra^o di lavoro nel
contesto degli ul?mi disposi?vi
legisla?vi
Si tra@a di una pubblicazione
relaDva ad un parDcolare
metodo didaEco tendente ad
oEmizza re i p rocessi di
i n s e g n a m e n t o
e
d i
p. Francesco Ciccimarra,
Presidente nazionale AGIDAE
apprendimento, incenDvare la
moDva zione allo s tudio,
ridurre la mortalità scolasDca.
È il risultato di un proge@o
12.30
– 14.30
INTERVALLO
eu ropeo al quale hanno
partecipato scuole ca@oliche
di Italia, Francia, Spagna,
Belgio ed alcune università .
ATTESTATO: Al termine del Convegno verrà rilasciato un a<estato di partecipazione
La Fidae è un Ente di formazione accreditato presso il MIUR con D.M. n. 3050/C/3 del 09/07/2002 e D.M. n. 829 del 07/06/2006