Sei sulla pagina 1di 1

ANSA

27-10-2015
Pag. 1 di 1

Nozze gay: Gigli, ha vinto la Costituzione

(ANSA) - ROMA, 27 OTT - "Con la sonora bocciatura delle


trascrizioni delle nozze gay celebrate all'estero vince la
Costituzione, con buona pace di tutti quei sindaci che in questi
mesi hanno organizzato finte cerimonie come fossero eventi
mediatici e rilasciato documenti che avevano solo il valore di
un autografo su un assegno a vuoto. Sulla necessita' che il
matrimonio, per essere legittimo, debba essere contratto da un
solo uomo e una sola donna forse nemmeno i sindaci aperturisti
nutrivano dubbi, ma hanno preferito piegare il loro ruolo di
ufficiali di stato civile a fini ideologici e propagandistici.
Per quanto riguarda in particolare Roma, si tratta dell'ennesima
brutta figura di un sindaco inconsistente come Marino. Per
quanto riguarda Udine, forse e' il caso che ora il sindaco
Honsell faccia autocritica e, come Blair sull'Iraq, ammetta di
aver fatto carte false". Lo afferma il deputato Gian Luigi
Gigli, deputato di 'Per l'Italia-Centro Democratico'. (ANSA). IRA-COM
27-OTT-15 11:57 NNNN