Sei sulla pagina 1di 4

ILMITOSOLARE(Parteprima)

Leggiamo nellAntico Testamento che Dio promise ad un Patriarca, di nome


Abramo, prole numerosa come grani di sabbia e si narra anche la storia del
nipote di Abramo, Giacobbe, che ebbe da quattro mogli, 12 figli maschi e una
femmina,consideratigliantenatidellanazioneebraica.
Dobbiamo considerare quantosopraunallegoria inrapportoaltransitodeicorpi
celesti. Un esame approfondito del capitolo 49 della Genesi e del cap. 33 del
DeuteronomiocipalesaineffetticomeGiacobbeeiproprifiglisiidentifichinocon
i 12 Segni dello Zodiaco. Simone e Levi rappresentano il Segno dei Gemelli,
mentre il Segno femminile della Vergine va attribuito a Dina, lunica figlia di
Giacobbe. Le quattro spose risultano le quattro fasi della Luna e Giacobbe il
Sole.
Questa interpretazione affine a quella fornitadagliinsegnamentichetroviamo
presso i Greci ove Gaia,laTerra,la sposadiApollo:ilSoleepressogliEgizi
oveilcaloree lumiditilSoleelaLunasonopersonificatidaOsirideeIside.I
fiumi sacri Giordano e Gange sonoanalogamenteinrapportoetimologicoconil
fiume Eridano () nome che significa Fonte dellorigine, mentre per degli
agricoltori, quali erano i popoli antichi, il Giordano e ilGangeeranolasorgente
delleAcquedellaVita.
Lo storico Giuseppe afferma chegliEbreiavevano suilorostendardii12Segni
dello Zodiaco che si accamparono presso il Tabernacolo che conteneva il
candelabroasettebraccirappresentanteilSoleeicorpicelestiinmovimentonel
cerchioformatodai12SegnidelloZodiaco.
Gli Ebrei costruivano i templi in posizione aventeiquattroangolirivoltia:Nord
Est, SudEst, SudOvest, Nord.Ovest e i quattro lati direttamente a Nord, Est,
Sud, Ovest. Come in tutti itempli solari,lingressoprincipaleeraorientato aEst
affinch il Sole levante ne illuminasse lentrata per annunciare ogni giorno la
vittoriadellalucesulletenebre.
Questo messaggio informava la giovane umanit che la lotta fra la luce e le
tenebresulpianomaterialenonchelacontropartitadiunaanalogatensionefra
il mondo morale e quello materiale, in cui lanima umana alla ricerca della
propriaviaversolaluce.Lalottainfattifralaluceeletenebrenelmondofisico,
comeognialtrofenomeno,lospecchiodirealtdeimondiinvisibili.
1

Queste verit furono trasmesse alluomo sotto forma di miti dai Maestri Divini i
quali lo guidarono fino al momento in cui lintelletto in fase di sviluppo diede
origineallorgogliofattochedeciseisuoibenefattorialritiroperlasciarloliberodi
apprendere, dasolo,lerudilezionidellesperienza.Luomofinperdimenticarele
Guide Divine e oggi considera irreali e fittizie queste vecchie leggende dideie
semidei. Ci nondimeno la primitiva Chiesa Cristiana ha attinto le sue
conoscenze nelmito solare infattilabasilicadiS.PietroinRomacostruitacon
la facciataversoEst, cometuttiitemplisolari,perannunciareallumanitchela
grande Luce del Mondo deve venire per dissipare le tenebre spirituali che ci
circondano, che il Messaggero della Luce apporter pace sulla Terra, buona
volontfragliuominiecheobbligherlenazioniatrasformarelespadein
aratrielelanceinfalci.
Gli Ebrei salutavano il Sole con un sacrificio allalba e uno al tramonto, oltreal
sacrificio del Sabato in favore di Jehovah, Dio lunare delle razze. A Lui pure
rendevanoonoreconunsacrificioinoccasionedellaLunanuova.
Una delle loro grandi feste era la Pasqua, celebrata quando il Sole,
attraversando il suo nodo orientale, lascia lemisfero Sud, dove ha passato
linvernoedinizianel suo carrodifuocoil suo viaggioversoilNord,salutatocon
esultanza dagli uomini salvati in tal modo dalla carestia e dal freddo, che
sarebbero le inevitabili conseguenze di un suo prolungato soggiorno
nellemisferoaustrale.
Lultima e pi importante festaebraica quelladeiTabernacoli,nelmomento in
cui il Sole attraversa il suo nodo occidentale, in autunno, dopo di aver dato
alluomo il pane della vita con cui questi nutrir il proprio corpo fisico fino al
successivoritornodelSolenelcielonordico.
Per questo motivo i sei Segni meridionali (Bilancia Scorpione Sagittario
CapricornoAcquarioPesci)cheil Soleoccupaininvernosonodesignaticoni
vocaboli Egitto, terra dei Filistei ecc... di un nome cio che esprimequalche
cosa di nefasto per il popolo di Dio, mentre i Segni boreali (Ariete Toro
GemelliCancro LeoneVergine)neiqualiilSolesitrovadurantelastagione
calda e feconda, sono designati come Il Cielo, la Terra promessa, il luogo
dove il latte e il miele abbondano. Lo constatiamo nei passaggi in cui si
prescrive la celebrazione della Pasqua in ricordo delluscita dallEgitto cio
questaunafestadiesultanzadeterminatadalluscitadelSoledaiSegniaustrali
eanchedalla notacircostanzacheGiacobbe,allorchmor,eraconGiuseppein
Egitto. Al solstizio invernale, quandoilSole dellannatatrascorsahaterminatoil
2

suo viaggio e ha raggiunto lultimo grado di declinazione australe, si trova nel


Segno zodiacale di Sagittario. Se ci riferiamo alla Genesi XLIX: 24 dove
GiacobbemorenteparladellarcodiGiuseppe cifacileidentificarequestultimo
con il Segno di Sagittario, rappresentato da un centauro nellatto di tirare la
freccia. In tal caso la storia di Giacobbe morente in Egitto si ripete ogni anno
quandoilSolemuorenelSegnodelSagittario,duranteilsolstizioinvernale.
Altra fase del mito solare raccontata nella storia di Sansone. La forza di
Sansone aumentava tanto quanto lasuacapigliaturapotevacrescere:Sansone
ilSoleeisuoicapellinesonoiraggi.
Dal solstizio invernale, in dicembre, a quello estivo, in giugno, il Sole crescein
forzaeisuoiraggiaumentanoinpotenzagiornopergiorno.
I Filistei, potenze delle tenebre (i mesi invernali) ne sono allarmati perch,
perdurando il predominio del Portatore di Luce, il loro regnopresto volgeralla
fine essi perci complottano contro Sansone per scoprire ove risieda la sua
forza. Si assicurano la complicit di Dalila (il Segno della Vergine) e quando
Sansone (il Sole) passa in quel Segno in settembre, egli posa il suo capo sul
seno della donna e le confida il suo segreto. Essa gli taglia i capelli a
questepoca i raggi solari diminuiscono eperdonolaloroforza.Allorai Filistei(i
mesi invernali) sopraggiungono e trascinano il gigante indebolito nella loro
prigione (i Segni australi) nei quali il Sole si trova in inverno. Lo accecano (lo
privano della luce) e lo conducono nel loro tempio, la loro fortezza, al solstizio
invernale. Qui lo sottopongono a crudeli maltrattamenti credendo di aver
completamentevintolaluce.Maconleforzerimastiglilincatenatogigantesolare
distrugge il tempio, muore nello sforzo, procurando la disfatta ai suoi nemici.
Lascia il campo libero per la nascita di un nuovo giovane Sole, destinato a
salvare lumanit dal freddo e dalla fame, calamit inevitabili se fosse rimasto
prigionierodellepotenzedelletenebre,deiFilistei,ossiadeimesiinvernali.
La vita di tutti i Salvatori dellumanit sempre stata basata sul passaggio del
SoleattraversoloZodiaco,ciclocherappresentalelotteelevittoriedegliiniziati.
Da questa osservazione si erroneamente concluso che i Salvatori non siano
mai esistiti e che le loro storie siano altrettanti miti solari. Tutti i Maestri Divini
inviati alluomo sono delle Entit Cosmiche e lo sviluppo delle loro vite in
accordoconi ciclidievoluzionecheineffetticontengonounabiografiaanticipata
delleloroesistenze.OgnunodiEssivenutoadapportarelaluceeconoscenze

spirituali per aiutare luomo a trovare Dio per questo motivo gli avvenimenti
principali delleloroviteeranoinarmoniaconglieventicheilgrandePortatoredi
Luce,ilSole,incontranelsuopellegrinaggioannuale.
I Salvatori sono sempre nati da una vergine immacolata, nel periodo in cui
maggiormente si addensano le tenebre sullumanit,inanalogiaconilSoleche
iniziailproprioviaggioversoilNordnellanottepilungadellanno,cioquandoil
Segno Zodiacale della Vergine si trova allorizzonte orientale, per tutte le
latitudini, fraleore22 e24.Essarimanesempreimmacolatadopoaverdatoalla
luceil suo figlioSole.questaVergineimmacolatacheinEgittosimboleggiata
daIsideassisasullamezzaLunacol divinofanciulloOroinBabiloniadaAstarte
conilfiglioTammuztrale bracciaeconunacoronadisettestellesullatesta,in
IndiadaDevakiconilfiglioKrishnaenelmondooccidentaledallaVergineMaria
generanteilnostroSalvatore,natosottolastelladiBetlemme.
Le religioni hanno tutte lo stesso punto di partenza: la Madre immacolata ed il
FanciullodivinoilSole,laLunaeleStelle.

*******
() Eridano, antico nome del Po, anche il nome di una lunga costellazione a
SuddelSegnodelToroecomprendelabrillanteAsherna.

SEGNIZODIACALIATTRIBUITIAI12FIGLIDIGIACOBBE
Ariete=GadLeone=GiudaSagittario=Giuseppe
Toro=IssacarVergine=DinaCapricorno=Neftali
Gemelli=SimoneeLeviBilancia=AserAcquario=Ruben
Cancro=BeniaminoScorpione=DanPesci=Zabulon