Sei sulla pagina 1di 52

Il salotto delle Mele

www.tinatinuk.it
Raccolta di ricette dal Forun di cucina di TinaTinuk!
“…nessuno e’ maestro e tutti lo siamo…”

Created by piccoLINA QUADERNO N° 1 anno 2008

1
“Di ricette con le mele ce ne sono una più dell'infinito” dice Cleo… “essendo la
mela un frutto versatile, dalla spudorata alla casta...tanto per intenderci .. e
passando dall'acida alla zuccherosa” …

allora proviamo a raccoglierle qui!!!

Qui ci sono tutte le nostre ricette “referenziate” e collaudate, ma


assolutamente nostre!
Su suggerimento di Tina ho inserito anche un piccolo commento che rende piu’
facilmente identificabile una ricetta…ho tralasciato i vari “buona” e “buonissima”
e “buonissimissima” perche’ mi sembra ovvio che le nostre torte lo siano!! ☺
E ci sono anche eventuali varianti e note dell’autore…non ci facciamo mancare
niente!

Quindi ecco qua il nostro quaderno, realizzato grazie a tutti noi.


Un grazie particolare poi lo vorrei dire ad Aurora per il bel lavoro di riportare in
evidenza le varie ricette e a Roberta per tutto il materiale che mi ha mandato.

Buona torta di mele a tutti!!!! ☺


piccoLINA

2
TORTA DI MELE SBRICIOLATA - Marina Braito
Ingredienti:
200 gr farina
150 gr zucchero
100 gr burro morbido
1 cucchiaino lievito in polvere
2 uova
200 gr. panna fresca
1 Yogurth bianco
100 gr zucchero di canna
800 gr di mele O PRUGNE O PERE

Fare impasto con farina, zucchero, burro e lievito ... devono risultare delle
briciolone -io l'ho fatto a mano con burro freddo facendo le briciole come per
fare la frolla- Versare 3/4 dell'impasto in una tortiera a cerniera (diam 24),
fondo coperto con carta forno e pareti imburrate e infarinate, metterci sopra le
mele sbucciate e tagliate a fettine sottili con il pelapatate. Versare sopra il
rimanente 1/4 dell'impasto. Non premete, tutto deve risultare molto irregolare.
Infornare a 200 gradi per 20 minuti. Intanto frullate tutti gli altri ingredienti
(panna, joghurt, uova e zucchero di canna). Passati i 20 min. di forno estraete
la torta dal forno e versateci sopra questo composto, infornate nuovamente per
40 minuti a 190-185°C-io con forno ventilato-. Se si colora troppo la superficie
coprire con un foglio di alluminio
Varianti di Marina Braito
Oltre ad essere ottima con le Pere (Kaiser o Conference) io l'ho fatta anche con
le albicocche (ottima!) e con le prugne!
Per quanto riguarda la crema anch'io negli anni ho fatto tante varianti:
mascarpone al posto della panna, ricotta diluita con un po' di latte; cannella in
aggiunta all'impasto briciolame ecc. ... è sempre venuta ottima!

3
TORTA DI MELE E RICOTTA – consigliata da Michela, presa dal sito
Coquinaria

Ingredienti:
250gr ricotta
250gr farina
180gr zucchero
vanillina
sale q.b.
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
2 mele a dadini
1 manciata di mandorle tritate (o noci, o nocciole, o pinoli)
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di brandy
cannella

Lavate l'uvetta e lasciate in ammollo in pochissima acqua a cui avrete aggiunto


un cucchiaio abbondante di brandy.
Tritate finemente le mandorle e mettetele da parte. Lavate, sbucciate, e tagliate
a dadini le mele. Mescolate la ricotta con lo zucchero e la vanillina, fino ad
ottenere una crema liscia e omogenea,aggiungete uno alla volta i tuorli, il
cucchiaio di brandy e il pizzico di sale.
Setacciate la farina col lievito e aggiungete al composto.
Aggiungete le mandorle, le mele, l'uvetta e la cannella (la quantità
varia a seconda dei gusti).
Montate a neve gli albumi e aggiungete al composto.
Mettete il tutto dentro uno stampo e infornate in forno già caldo per
circa 35 min.

Varianti di Michela: invece di 250 gr di ricotta usato 200gr +1/2 bicchiere di


latte; invece di 250 gr di farina usati 200 gr + 50 di amido di mais (o rumina o
fecola…); zucchero ridotto a 120 gr; fatta anche senza mandorle, e con 4-5 fichi
secchi ammollati con uvetta in brandy.

4
TORTA DI MELE – Anna Moroni, consigliata da Michela

Ingredienti:
1kg di mele golden
200 gr di farina
150 gr di zucchero
100 gr di liquore a piacere
80 gr di frutta secca (mandorle, pinoli, nocciole,uva passa, noci)
2 uova
1 bustina di lievito
1 limone (scorza + succo)

Pulire le mele, tagliarle sottilmente e unire lo zucchero e il succo di limone.


Preparare una pastella con le uova, lo zucchero, il liquore, la frutta secca e la
buccia del limone grattugiata. Infine aggiungere la farina mescolata col lievito.
Aggiungere al composto ottenuto le mele mescolando bene. Imburrare una
teglia, spolverizzare di farina e infornare a 180 gradi per 1 ora.

TORTA DI MELE E BRANDY - Olimpia di Coquinaria, consigliata da Michela

Ingredienti:
300 gr farina
160 gr zucchero
100 gr burro
4 mele golden
1 limone non trattato
3 uova
1 bustina di lievito
2 bicchierini di brandy
1 pizzico di sale

Unire farina, zucchero, sale, scorza del limone, le uova leggermente battute e
girare fino ad avere un composto omogeneo. Incorporare il burro fuso tiepido, il
lievito e il brandy. Sbucciare e tagliare le mele ed unirle all’impasto. Versare
nella teglia imburrata e infarinata e ospargere con 3 cucchiai di zucchero.
Cuocere a 180 gradi per 30-35 minuti. Servire con salsa di cioccolato e crema
inglese.

5
TORTA DI MELE RENETTE - Cucina Italiana Dic 04

1 kg di mele renette
100 gr burro
100 gr zucchero
100 gr farina
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
sale burro e farina per lo stampo

Pelare le mele dopo averle tagliate a spicchi e private del torsolo.


Riducetele a fettine, scaldare a fuoco basso 100 gr di latte con il burro spegnete
appena il burro sarà sciolto.
Montare con la frusta elettrica l'uovo e lo zucchero con un pizzico di sale.
Quindi unire la farina preparata ed il burro sciolto.
Aggiungete infine le mele ed amalgamare bene all'impasto.
Preparate lo stampo, ungetelo con burro e copritelo con carta forno imburrata
ed infarinata. Riempire con l'impasto e livellare bene.
Infornare a 180° per circa 1 ora.
Sfornare la torta quando sarà asciutta e dorata.
Sformatela e servitela ancora tiepida.

SFOGLIATA DI MELE - Mapi


Molta rapida, per la sfoglia da acquistare già pronta;
è adattta a chi con poco tempo vuole realizzare un dolce gradevole.

Si cuociono per circa 15mn a 200° due dischi di pasta sfoglia( bucherellandoli
coi rebbi della forchetta ) cosparsi di zucchero di canna. Quindi: sul primo strato
inserire una dadolata di mele, miele, mandorle, buccia limone grattugiata un
pizzico di pepe nero.
Appoggiare il secondo disco e sopra disporre: miele e fette di mela cruda
disposte a girandola, zucchero di canna e a velo.
Passare 10 min al forno a 180° -calore sotto e sopra-
Al centro decorare con la buccia a julienne passata in padella con burro.

6
TORTA DI MELE 1 – di casa Cleo
Senza burro e senza bilancia!

Occorrente:
una ciotola, una frusta per mescolare, un cucchiaio di legno (a me piace molto
usarli..) e naturalmente uno stampo da dolci a piacere o tondo o quadrato o
rettangolare - io ne uso uno rettangolare in vetro...
Ingredienti:
2 uova
2 cucchiai da cucina di zucchero ( se le mele usate sono dolci ne basta 1, se
non piace zuccherato...o non si può usare zucchero, utilizzare del dolcificante)
burro per imburrare lo stampo
6 cucchiai da cucina di farina
2 cucchiai di latte
1 bustina di lievito (no vaniglinato)
mele ( parto con 4 golden o imperatore...poi ne aggiungo a piacere - max 6)
tagliate a tocchetti
limone

1) imburro lo stampo e lo infarino


2) metto le uova e lo zucchero nella ciotola e con la frusta le monto.
3) con un setaccino aggiungo la farina ed un pò di latte fino ad ottenere una
pastella medio densa (alzando la frusta deve fare il filo)
4) aggiungo le mele a tocchetti ed il succo di 1/2 limone
5) mescolo, aggiungo il lievito e rimescolo poi accendo il forno a 140 ° no
ventilato.
6) metto il composto nello stampo da dolci e poi inforno a 175° sempre no
ventilato (quando inforno alzo la temperatura) per 35-40 min.

Di solito a casa mia va mangiato tiepido.

Note: a) se mi avanza uvetta, la aggiungo prima del lievito


b) se voglio utilizzare del pane avanzato, lo taglio a tocchetti e lo metto nel latte
(sostituisce la farina). In questo caso il latte da usare come quantità aumenta a
3-4 cucchiai e comunque dipende dalla quantità di pane. Non deve essere
'molle'
c) posso aggiungere fichi, prugne o cioccolato a piacere.
d) si possono sostituire le mele con pere decana o kaiser un pò sode.

7
TORTA DI MELE 2 - di casa Cleo
Rapida.
Ingredienti:
1 kg di renette
2 uova
150 gr zucchero
180 farina
1 bustina lievito
buccia di 1 limone grattugiata
50 gr. burro fuso
mezzo bicchiere circa di latte.

Mescolare le uova intere con lo zucchero, aggiungere il burro fuso, il latte. A


seguire la scorza di limone, la farina con il lievito e un po' di sale.
A questo punto, mentre comincia a lievitare, tagliare a cubetti le mele (se piace
aggiungere un po' di cannella) e aggiungerle nell'impasto.
Mescolare e via in forno a 180° per 40 minuti.

Note: Le mele migliori se non trovi le renette sono le imperatore o le


Morgentholf....per il semplice motivo che in cottura si spappolano dando l'idea
di una crema.

LE MELE AL FORNO... A MODO MIO - Cleo


Sfoglia; monoporzioni

C'erano una volta 4 mele che felici prendevano il sole su un albero. Sole oggi,
sole domani, sole ancora... e diventarono rosse ma erano sempre Delicius.
Decisero di scendere dall'albero perchè erano stufe ma non avevano nulla da
mettersi per essere appetibili e con coraggio fecero streeeep..si levarono il
torsolo, si riempirono (ingorde!!!) di uva sultanina ammollata e si misero un
berrettino di burro. Non contente si avvolsero un fazzoletto quadrato (il poncho
non lo avevano) combaciando le punte in testa e ruotando il resto (olè). Poi
pensarono che così erano belle e si misero una pennellata di uovo frullato e dei
brillantini di zucchero. Andarono in Forno (la disco alla moda) e vi restarono 40
min perchè a 180 gradi erano cotte...e gonfie di felicità. nb: il tessuto del
fazzoletto era pasta sfoglia....

8
TORTA DI MELE CREMOSA – Tiziana Semeraro

Ingredienti:
1 kg. di mele (peso lordo)
100 g. di burro
100 g. di zucchero
150 g. di farina
2 uova
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
250 g. di yogurt

Montate le uova con lo zucchero, fino a quando saranno gonfie e spumose;


aggiungete poi il burro morbido, la farina setacciata con il lievito e, infine, lo
yogurt.
Versate nella teglia (24-26cm) imburrata e infarinata (io ho usato la carta da
forno) coprire con le mele sbucciate e tagliate a dadini e cospargete di zucchero
e con qualche ciuffetto di burro (io la preferisco senza burro).
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti; coprite con un foglio di
alluminio e proseguite la cottura per un’altra mezz’ora.

Note di Tina: ho usato zucchero alla cannella, come sono solita fare per le torte
di mela in generale; ho messo doppia quantità di lievito. Ho commesso un
errore: ho usato lo stampo in silicone. Vi sconsiglio di farlo. Necessita quello a
cerniera da cm 24, o ciambella apribile.

TORTA DI MELE – Michela

Ingredienti:
4 mele -golden o renette-
2 uova intere separate
6-8 cucchiai di zucchero
1 limone non trattato succo e scorza grattugiata
mezzo bicchiere di latte -o limoncello o brandy o calvados o marsala-
100 gr burro fuso
360 gr di farina o fecola e farina o solo fecola
1 pizzico di sale
a piacere si puo' aggiungere all'impasto uvetta, amaretti, noci o altra frutta
secca tritata.
9
Sbattere 2 tuorli con la scorza grattugiata del limone e 4 o 5 o piu' cuk di
zucchero-io non amo i dolci dolcissimi per cui mi fermo a 4- mia mamma arriva
anche a 6.
Tagliare a dadini piccolini 2 mele sbucciate e farle macerare con 1 cuk di
zucchero ed il succo di mezzo limone filtrato, mescolare bene.
Tagliare a quarti le altre 2 mele, inciderle trasversalmente e farle macerare con
1 cuk di zucchero ed il succo del rimanente limone.
Unire ai tuorli il burro e poi la farina e la fecola a cuk -in totale ve ne servirà
circa 360 gr-alternandole quando diventa difficile girarle con un goccio di latte.
Quando avrete un composto molto solido ed avrete finito il latte, unite le mele a
dadini, ammorbidiranno l'impasto.
Montare a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale -girando la ciotola
dovranno rimanere sulla ciotola senza scivolare- ed amalgamarli delicatamente
dal basso all'alto all'impasto.
Versare in tortiera rivestita di carta forno, decorare con le mele a quarti.
Cuocere a 180° per 75' circa.

TORTA YOGURT E MELE - Michela


Senza burro.
Ingredienti:
250 gr farina autolievitante -o farina e mezza bustina di lievito
1 yogurt intero
4 mele golden ma anche 5
3 uova
scorza di 1 limone
1 bustina di vanillina
250 gr zucchero -ok anche 150 gr.

Tagliare a dadini piccole 3 mele e 2 per la copertura.


Lavorare yogurt zucchero e uova.
Unire farina, mele, vanillina e scorza di limone grattugiata.
Versare in una teglia imburrata decorare con la mela spolverare con 2 cuk di
zucchero e fiocchetti di burro (questa fase l'ho saltata).
Infornare a 180° per 1 ora.
Eventualmente si può unire dell'uvetta ammollata, scolata, strizzata, insaporita
in brandy, calvados, o rum e leggermente infarinata...il liquore non gettatelo...
unitelo alla torta...gonfia tantissimo.

10
TORTA DI MELE – “I dolci” ediz Fabbri, 1990. Segnalata da Aurora Galantini
Senza burro.
Ingredienti:
1 kg di mele renette
200 gr di zucchero semolato
150 gr di farina
1 uovo
1 bustina di lievito
1 biccherino di rum
poco latte - sale

Rompere l'uovo in una terrina e lavorarlo con 150 gr di zucchero ed un pizzico


di sale. Aggiungere poco alla volta la farina alternadola con un po' di latte: si
dovra' ottenere una pastella semiliquida che si completera' con il lievito e il
liquore. Aggiungere alla pastella le mele affettate, versare il composto in una
tortiera, spolverizzare con lo zucchero rimasto.
Forno caldo 180 gradi x 40 minuti. Lasciar raffreddare prima di sformare

CROSTATA DI MELE AL CARAMELLO - Simili


Base frolla.
Ingredienti:
300 g di zucchero nero
Kg 2 di mele gold
Pasta frolla fatta con: 500 g di farina 00, 200 g di burro, 200 g di zucchero,
2 uova, un pizzico di sale

Pelare le mele e tagliarle in 6/8 fette, metterle in un tegame con lo zucchero


nero su fuoco dolce e lasciarle cuocere finchè saranno cotte e si sarà formato
un sugo sciropposo.
Alzare il fuoco e mescolando fare asciugare e caramellare un poco, freddare.
Preparare la frolla e fare riposare.
Tagliare a metà e con ogni metà meno un pochino foderare due tortiere da 20
cm circa.
Riempire con le mele e fare sopra la grata con la pasta tenuta da parte.
Cuocere in forno a 180/200 gradi per 40 minuti circa.

11
TORTA DI MELE 'GITTER' – “il gusto di cucinare”. Segnalata da Aurora
Galantini
Base frolla.

Ingredienti:
per la pasta: 300 gr di farina, 200gr di burro, 1 uovo, 175 gr di zucchero, scorza
di limone grattuggiata
per il ripieno: 1 kg di mele asprigne, succo di 1 limone, 50 gr di uvetta, 1
cucchiaio di zucchero (circa a piacere)
per la crema:50 gr di zucchero, 2 uova (ma anche uno puo' bastare), 1/2
cucchiaino di cannella, 3 cucchiai di latte, 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio di
polvere per budino alla vaniglia

Setacciare la farina ed impastarla con il burro, lo zucchero, l'uovo e la buccia di


limone. Coprire e lasciar riposare in frigo possibilmente un paio di ore
Intanto sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili, unirle al succo di limone,
l'uvetta e volendo anche un po' di cannella, mescolare e lasciare li' un po'.
Sbattere l'uovo con il latte, lo zucchero , la polvere di budino e la cannella, ma
non cuocere. Comporre la torta: stendere la pasta, tenendone un po' da parte,
e foderare fondo e bordi di una tortiera e punzecchiarla, distribuirvi le mele,
versarvi sopra la crema non cotta, quindi pseudo-liquida; con la pasta rimasta
fare delle striscioline e formare un intreccio a grata come guarnizione.
Cuocere in forno caldo a 180 gradi circa per 1 ora

12
MEZZELUNE DI MELE – CucinaIt, segnalata da Tina

Ingredienti:
Per la pasta: ricotta g 150, olio evo 7 cucchiai, 1 uovo intero, zucchero g 75,
1 bustina di zucchero vanigliato, 1 bustina di lievito, farina g 300, latte, sale
Per il ripieno: mele sbucciate e affettate g 300, zucchero g 50, uvetta g 50,
la scorza grattuggiata di un limone, cannella e chiodi di garofano in polvere

Amalgamate prima la ricotta con l'uovo, lo zucchero, l'olio e il sale, poi unite la
farina e il lievito. Cuocete le mele con l'uvetta e lo zucchero, la scorza di limone
e un pizzico di spezie. Stendete la pasta a sfoglia e ricavatene dei dischi di 10
cm di diametro. Versate un pò di ripieno poi chiudete a mezzaluna, pennellando
la superficie di latte. Cuocete a forno caldo. Servitele cosparse di zucchero a
velo.

Note di Tina: io di solito faccio doppia dose di mele perchè mi piace sentire il
ripieno prevalere sulla pasta e stendo l'impasto piuttosto sottile perchè gonfia
molto in cottura! Ho spennellato le mezzelune con uovo battuto prima di
infornarle

13
TORTA DI MELE MORBIDA - di Nadia Ambrogio
Veloce e morbida. Senza burro.

Ingredienti:
1 kg di mele golden
150 g farina
100 g di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
½ bicchiere di latte
½ bustina di lievito
1 stecca di vaniglia o una bustina di vanillina
una manciata di pinoli
una manciata di uvetta rinvenuta
cannella

Montare le uova con lo zucchero, unire farina insieme al lievito e la vaniglia.


Infine il latte e la frutta secca (facoltativa) e la cannella. Sbucciare ed affettare
le mele sottili, unirle al composto. Sembrerà che il composto sia insufficiente
per la quantità di mele ma non è così. Imburrare e infarinare una tortiera da 24
cm di diametro, versarvi il composto ed infornare a 180° per circa 40’. Fare la
prova stecchino considerando che la torta resta un poco umida per la presenza
delle mele. E’ una torta “poco calorica”, per quanto può esserlo un dolce, se
vogliamo proprio strafare, 5’ prima della fine cottura, cospargere la torta di
marmellata di albicocche e rinfornare per il restante tempo.

DELIZIE ALLE MELE – di Aurora Galantini

Ingredienti:
450 gr farina
200 gr zucchero
1 uovo
150 gr burro o margarina
1 vasetto di yogurt intero
1 fialetta aroma arancia
1 presa di sale
1 bustina di lievito
4 mele
zucchero a velo
14
Mescolare la farina con 80 gr di zucchero.
Fare una fontana e nel mezzo versare l'uovo, il burro a tocchetti, yogurt, aroma,
sale e il lievito; bisogna ottenere una pasta liscia e compatta.
Stendere la pasta in una sfoglia sottile
e con meta' foderare uno stampo rettangolare (27x40) imburrato, distribuirvi le
mele, spolverarle con lo zucchero rimasto, coprire con l'altra sfoglia.
Attenzione far aderire bene i bordi.
Cuocere in forno caldo a 180 gradi x 30 minuti.
Tagliare il dolce freddo in pastine quadrate o rettangolare o come preferite;
spolverare di zucchero a velo.

TORTA DI MELE - Ornella 54


Base frolla

La ricetta è semplice, una frolla con uova intere e l'aggiunta di lievito, crema
pasticcera con tre tuorli, profumata con la buccia di limone, un cucchiaio di
zucchero sulle mele per farle caramellare leggermente, cottura a 180°-190°

15
TORTA ALL'ANANAS E MELE - Tina
si prepara in 3 minuti e volendo non si pesa nulla
Mettere insieme in robot:
12 cucchiai di farina----->220gr
10 di zucchero----->200gr scarso
2 uova intere medie
50gr burro morbido
1 bustina di lievito per dolci
latte q.b. x farne un composto un po' + denso della crema pasticcera.
Azionare finché è tutto ben amalgamato -ci vogliono circa 3min TRE-

A mano aggiungere la dadolata di 4 belle mele fatte in precedenza macerare in


1 cucchiaio di zucchero e 1\2 limone spremuto.
Versare il tutto nella teglia dove in precedenza si é fatto brunire sul fornello
50gr di burro con 50gr di zucchero. Quando e' brunito si mettono sopra in
bell'ordine le fette di ananas sciroppate, infine si versa sopra il composto.
Cuoce a 180°x40mn e' squisita.

Variante al caramello:
preparare un caramello versando 200g zucchero con 6ogr di burro meglio se
direttamente nella teglia di cottura (se è del tipo spessino, altrimenti brucia
tutto!!!) oppure in padella e versare in uno stampo antiaderente 26cm, ma
girare IN CONTINUO e togliere quando inizia a dorare, dopo qualche mn.
A PIACERE DOPO AVERLA CAPOVOLTA COSPARGERE CON NOCI SPEZZETTATE.
Attenzione, bisogna capovolgerla prima che raffreddi completamente, altrimenti
il caramello si indurisce troppo.

16
CROSTATA DI MELE - di Nadia Ambrogio
Base frolla

Ingredienti x la frolla:
250 g farina
50 g fecola di patate
200 g burro
130 g zucchero
1 uovo intero
1 bustina di vanillina
Ripieno:
4 mele grandi, circa 800 g
3 cucchiai di zucchero
mezzo cucchiaio di cannella
10 amaretti sbriciolati
una manciata di pinoli
una manciata di mandorle tritate grossolanamente
una manciata di uvetta rinvenuta nel marsala
3 cucchiai di marmellata di albicocche

Preparare la frolla unendo prima farina, fecola, vanillina ed il burro morbido.


Fregare tra le mani il composto formando un briciolame. Unire l’uovo e lo
zucchero e impastare velocemente. Formare una palla, coprirla con pellicola e
mettere in frigo per 1 ora. Preparare il ripieno. Tagliare le mele a fettine sottili,
unire la cannella, lo zucchero e la frutta secca rimescolando bene. Dividere la
pasta in due parti, una più grande dell’altra. Stendere sottile la parte più grande
con il matterello, eventualmente mettendo la pasta tra due fogli di pellicola o
carta forno. Rivestire una teglia, cm 24 di diametro, con la pasta, tenendo i
bordi alti. Spalmare sul fondo la marmellata e coprire con gli amaretti. Quindi
versare il ripieno premendo leggermente con le mani. Con la parte restante
della pasta preparare delle strisce larghe e con queste formare un reticolato
stretto sul ripieno, in modo che quasi tutta la torta sia coperta. Infornare a 180°
per circa mezz’ora.

17
TORTA DI MELE AL MASCARPONE – consigliata da piccoLINA
Base frolla.

Ingredienti x la frolla:
300 gr. farina
120 gr. zucchero
1 uovo intero + 1 tuorlo
150 gr. burro
1/2 cucchiaino lievito
cannella, noce moscata, zenzero, vanillina
Ripieno:
1 uovo
200 gr. mascarpone
vanillina / aroma rum
3/4 cucchiai di zucchero
2 mele
zucchero al velo

Sbattere l'uovo con lo zucchero fino a renderlo bianco e spumoso, unitevi il


mascarpone, la vanillina ed eventualmente aroma di rum e sbattere ancora per
un attimo per amalgamare bene.
Stendere la pasta frolla, tenendone da parte qualche ritaglio per guarnire.
Versarvi sopra la crema preparata e sopra mettere le mele tagliate a fettine
sottili.
Cospargere con zucchero. Guarnire a grata con la pasta avanzata. Cospargere
di zucchero a velo appena tolta dal forno. Cottura: 40/50 minuti a forno caldo a
180 gradi.

18
ROSA DI MELE – Sale&Pepe ottobre’96 consigliata da Aurora Galantini
base sfoglia

Ingredienti:
600 gr di pasta sfoglia (una confezione tonda per la torta e una confezione
rettangolare per le rose)
150 gr di pan di Spagna
200 gr di marmellata di albicocche
6 mele golden
50 gr di zucchero a velo

Preparare una crema pasticcera con 30 gr di zucchero, 10 gr di farina, 1 tuorlo,


1 dl di latte, 1 baccello di vaniglia.
Rivestire uno stampo da 28 cm con la pasta sfoglia, spalmatela di crema
pasticcera e sbriciolatevi sopra un terzo del pan di spagna.
Spalmare il resto della sfoglia (rettangolare) con la marmellata e sbriciolare con
il pan di spagna rimasto.
Tagliare le mele sbucciate a spicchi sottilissimi e sistemarli sul rettangolo di
pasta sfoglia in modo che ne sia uniformemente coperto
arrotolare e tagliare a fette alte 3 cm circa.
Disporre i cilindretti uno acconto all'altro all'interno dello stampo foderato con la
sfoglia in precedenza

Cuocere in forno caldo a 160 gradi x 45 minuti


Una volta cotta spolverare con lo zucchero a velo

Volendo la si puo' servire con una salsa vaniglia preparata con


60 gr di zucchero, 10 gr di farina, 2 tuorli, 2 dl di latte, 1 baccello di vaniglia.

19
SFOGLIATINE DI MELE – Francesca Spalluto
Base sfoglia

300 gr di sfoglia
6-8 mele golden
burro a pomata qb
zucchero di canna

La pasta sfoglia va stesa piuttosto sottile, un paio di millimetri, poi, va lasciata


riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
Si riprende la sfoglia e si bucherella ben bene con la forchetta, si tagliano le
crostatine con un cerchio da 14 cm, piu’ o meno, dipende anche da quanto
sono grandi le mele. Affettate le mele con la mandolina.
Calcolare un po’ meno di una mela per crostatina. Le mele vanno abbastanza
fitte, ma non troppo, altimenti ci mette una vita a cuocere, diciamo ¾ di mela
per crostatina. Lasciare un cm di bordo.
Distribuire le mele a chiocciola sopra la sfoglia, infilare un paio fettine rotte
sotto la “scaletta”, infilzare le fettine di mela nel punto piu’ alto, in modo che le
mele non vadano a spasso in cottura. Spennellare lievemente le crostatine con il
burro in pomata e passare poco zucchero in superficie. Non esagerare col burro
e lo zucchero, altrimenti colano di lato e le crostatine si attaccano al fondo.
Vanno in forno ventilato a 180. Dopo un po’ controllare la cottura. La pasta
deve essere ben dorata, cosi’ come le mele. In caso abbassare la temperatura
se cuociono troppo velocemente. Rimuovere le crostatine dalla carta forno
subito dopo sfornate, perche’ si attaccano facilmente.
Potete accompagnarle con una pallina di gelato alla cannella, o al caramello,
alla vaniglia.

Note di MariaPia: fatta una torta unica del diametro di 20 cm usando 3 mele.
Mescolato lo zucchero di canna da distribuire sulle mele con una punta di
coltello di cannella e un chiodo di garofano macinato al momento.
Variante di piccoLINA: sfoglia, briciole di biscotti e cioccolato, fettine di mela,
zucchero di canna e un ricciolo di burro. In forno ventilato a 180 gradi x 20
minuti.

20
TORTA DI MELE E SEMI DI PAPAVERO - Cleo

Ingredienti
350gr di mele grattugiate
2 cucchiai di succo di limone
2 uova
20gr di burro
50 gr di zucchero + alcuni cucchiai al bisogno
2 cucchiai scarsi di semi di papavero
100gr di farina ( meglio se 50 gr farina 00 e 50 gr farina si grano saraceno)
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 bustina di vanillina

Lavare,sbucciare, grattugiare e mescolare le mele con il succo di limone.


Fondere il burro, aggiungere un cucchiaio scarso di zucchero, le mele , i semi di
papavero e
far insaporire per 2min.
Ungere e cospargere di pane grattugiato una tortiera da 22 cm.
In una ciotola mescolare la farina con il lievito, il sale ed aggiungerci i tuorli
montati con la vanillina e un cucchiaio di zucchero. A questo punto aggiungere
le mele che abbiamo prepararto e che si sono ‘riposate’. Poi gli albumi a neve
mescolando delicatamente.
Versare il composto nella tortiera ed infornare a 150° per una mezz’oretta circa.
Fare la classica prova stecchino prima di sfornare.

Questo dolce andrebbe servito con una salsina ai frutti di bosco.. al vino rosso ,
se consumata fra adulti, al succo di frutti di bosco , se ci sono astemi o bimbi…

250gr di vino rosso o succo di frutti di bosco


250gr di frutti di bosco(anche surgelati) – vanno bene anche solo mirtilli
1 cucchiaino di fecola di patate
4 cucchiai di zucchero a velo

Mettete in una pentolina il vino o il succo di frutti di bosco, 2 cucchiai di


zucchero e 1 di fecola. Mescolare delicatamente e fare una crema facendo
attenzione che non si formino grumi. Aggiungere i frutti di bosco , velocemente
mescolare e spegnere. Servire le fette di dolce con la salsina.

Nota di Cleo: preferisco servire questa torta con una salsa di crema , magari al
prosecco…. o lasciarla semplice.
21
TORTA DI PAPAVERO E MELE - Ingrid Kelder , consigliata da Cleo

Ingredienti:
200 gr di zucchero
8 uova
200 gr di mandorle o nocciole macinate
200 gr di semi di papavero macinati
1 bustina di zucchero vanigliato
1 pizzico di cannella
succo di 2 limoni
1 spruzzata di rum
2-3 mele

Lavorate le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un insieme spumoso.


Unite, sempre mescolando, le mandorle o le nocciole, i semi di papavero, lo
zucchero vanigliato, la cannella, il succo di limone e il rum.
All'ultimo aggiungete le mele grattugiate. Versate tutto in uno stampo imburrato
e infarinato e fate cuocere in forno a calore moderato.

Nota:questa torta non cresce molto, in compenso é sugosa e veramnete


squisita.

CIAMBELLA SOFFICE - Michela


Impasto di pane

Ingredienti:
4 mele renette, 40 gr di uvetta, maraschino, zucchero semolato, grezzo e
a velo qb , burro
per la pasta: 500 gr di farina, 250 gr di latte, 125 gr di burro, 80 gr di
zucchero, 20 gr di lievito di birra, 10 gr di sale, 1 bustina di vanillina,
scorza di 1 limone grattugiata.

Sciogliere il lievito nel latte tiepido, unitelo agli altri ingredienti e lavorare il
tutto ottenendo un impasto omogeneo che lascerete lievitare finche’ non
sara’ raddoppiato di volume.

22
Saltare in padella con un cucchiaio di zucchero e una noce di burro, 2 o 3
mele pelate e ridotte a dadini, quindi tritatele. Stendete la pasta in un
rettangolo, distribuitevi le mele tritate e l’uvetta ammollata nel maraschino
e arrotolare il tutto. Imburrare uno stampo a ciambella di 24 cm,
cospargere il fondo con zucchero grezzo e distribuirvi sopra le mele
rimanenti pelate e tagliate a spicchi. Accomodarvi sopra il rotolo e lasciarlo
lievitare finche’ non avra’ riempito lo stampo.
Cuocere a 180 gradi per 50 minuti.

TORTA DI MELE ALLA TRECCIA – Martine, consigliata da Cleo


Base frolla

Ingredienti:
320 g farina
240 g burro
160 g zucchero bastardo (giallo o bianco)
1 uovo
1 limone
1,5 kg di mele variegate ( renette ed altre)
150 g uvette variegate
cannella
1 dl rhum

Fate macerare le uvette nel rhum. Sbucciate le mele, toglietene il torsolo e


tagliatele in spichhi sottili. Mescolate mele, succo di limone, uvette e cannella.
Tenete a parte.
Lavorate farina, burro, zucchero, sale e limone grattugiato e mettete la pasta
ottenuta nel frigo per 1/2 ora. Scaldate il forno a 160°C.
Stendetele sulla spianatoia infarinata. Ungete la forma, rivestitela con 1/3 della
pasta. Cospargete con pangrattato, poi ci posate le mele. Tagliate a strisce la
pasta restante e copritene la torta facendo degli intrecci. Pennellate con uovo e
lasciate nel forno per 45 minuti circa.

Variazioni: mele e pere. Zenzero confetto con sciroppo. Misticanza di noci.


Calvados. Vaniglia ecc.

23
Note di Cleo: la tortiera è una di diam 24 con bordi alti.
la pasta si stende per 1/3 sulla base della tortiera, 1/3 serve per il bordo ( la
torta è ALTA) e la rimanente serve per fare la grata come per una crostata.
Martine mi ha consigliato di usare del latte per spennellare la grata non l'uovo.
L'ho hatta così ed è stata vincente.... Se si desiderasse un pò più di dolcezza si
metta dello zucchero semolato sulla stessa . Tempo di cottura 1 ora

SMUL (briciola)PAJ (torta) – Elvira Bianchi

Ingredienti:
Frutta cotta qb
200 g farina
100 g burro
1 cucchiaio zucchero

Mettere farina e burro in una ciotola, dividere il burro con le mani a piccoli
pezzetti, unire lo zucchero. Formare un impasto sempre lavorando con le mani.
Mettere la frutta cotta in una teglia e sbriciolarvi sopra l'impasto (devono
restare delle briciolone)
Cuocere a 200° per 20', fino a che prende colore.
Servire tiepida con gelato o crema alla vaniglia.

24
MELE GELATO – Cleo
Veloce. Semplice. D’effetto.

Ingredienti:
4 mele grammy smith (quelle verdi per intenderci.. ma se piace ance la red
chief può andare bene)
succo di limone
gelato al fiordilatte
graniglia di frutta secca
2 kiwi

Tagliare la calotta alle mele e svuotarle. Raccogliere la polpa in una ciotola ed


aggiungere alcune gocce di limone per non fare annerire.
Prendere 6 cucchiaiate di gelato ed unirli alle mele. Pelare i kiwi, tagliarli a
pezzettini.
Riempire le mele con il composto preparato, aggiungere sopra un po’ di kiwi e
cospargere con la graniglia di frutta secca.
Rimettere la calotta tipo ‘capello sulle 23’.. e sistemare in freezer. Lasciare a
temperatura ambiente fino alla consistenza morbida ma compatta prima di
servire.

MELA SPUDORATA - Tina

Preparare la mela: sbucciare, cavare il torsolo con l’apposito attrezzo ed


irrorare con succo di limone e cospargere con zucchero; stabilizzarla sulla base.
Chiudere il foro che si crea in fondo, con un pezzetto di pan di spagna
oppure di biscotto savoiardo o simile.
Preparare un composto con marmellata di ciliege, noci mandorle, uvetta se
piace, un cucchiao di burro fatto a pomata con 1 cucchiaino di zucchero.
Riempire il foro centrale della mela con questo composto.
Ho fatto poi una buona pasta frolla.
Per questa ricetta ho usato queste dosi
1 uovo e 1 tuorlo
200gr farina
100gr di burro
100gr di zucchero semolato
buccia di 1\2 limone grattugiato

25
Impastare velocemente il tutto fino a rendere il composto ben compattato. Non
troppo morbido.
Stenderlo su carta forno non sottilissimo (con questa dose di frolla ci si coprono
3 mele di media misura).
Pratica alcuni fori, con lo stesso levatorsoli, qua e là.
Prendi il foglio da sotto e capovolgilo delicatamente ma decisa,
sulla mela su cui si appoggerà la pasta frolla bucata e non premere troppo.
Togli delicatamente la carta forno
Adagia ed aggiusta -il meno possibile!!- la frolla sulla mela nascondendo i lembi
inferiori piano sotto la mela stessa.
In pratica la pasta bucata deve avvolgere la mela.
Quindi pennellare ancora con succo di limone e cospargere ancora con
zucchero. Cuocere a 170°x 40minuti.
L'ho poi cosparsa con zucchero a velo e servita su una salsa di cachi.

Avevo provato a variare il ripieno con crema pasticcera, uvetta ed ancora crema
alla cannella.

26
SCODELLINE ALLE MELE - Tina
Base frolla

Ingredienti:
2 uova
200 g di zucchero (va bene anche 150 g, altrimenti è anche troppo dolce)
250 g di farina
100 g di burro
1 bustina di lievito per dolci.

Sbattere le uova intere con lo zucchero. Aggiungere il burro fuso e freddo, la


farina e il lievito insieme e impastare fino ad ottenere una palla.
Ho sistemato dei tondi di frolla negli stampini poi dentro ho messo un
cucchiaino di marmellata di ciliege, sopra una mandorla e sopra fettine sottili di
mela fatte dapprima asciugare in padella con 1 cucchiaio di zucchero di canna e
un pizzico di cannella.

27
CROSTATA DI MELE E UVETTA – Roberta Loda
Base frolla

Ingredienti:
300 gr di farina
200 gr di burro
100 gr di zucchero + altri 50 per le mele
1 rosso d'uovo
1 kg di mele
80 gr di uvetta
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 limone
1/2 manciata di pangrattato

Ho fatto la frolla impastando burro zucchero e uova fino ad ottenere una crema,
e l'ho poi aggiunta alla fontana di farina, fatto i bricioloni con le punte delle dita
e poi impastato il tutto velocemente e messo a riposare in frigo avvolta nella
pellicola.
Intanto che riposava la pasta, ho sbucciato e detorsolato le mele, tagliate a
dadini e messe a cuocere con l'uvetta precedentemente ammollata con lo
zucchero, il succo filtrato del limone e la cannella. Ho lasciato cuocere circa 15
min fino a quando erano morbide ma non spappolate.
Intanto che raffreddavano ho steso la pasta.
L'ho pennellata leggermente con un albume, messo una spolverata leggera di
pangrattato e messo le mele
Ho fatto la griglia e cotto in forno ventilato a 190° per 40 minuti.

28
TORTA DI MELE ALLA CANNELLA – Paola Rossi
Soffice

Ingredienti:
2 uova grandi
150 gr. zucchero
170 gr. farina 00
5 cucchiai di olio di semi o di burro (ancora meglio di panna, è molto meno
calorica)
8 cucchiai latte
4/5 mele
1 limone
2 cucchiaini di lievito per dolci
cannella
1 pizzico di sale
2 cucchiai di zucchero di canna
Qualche fiocchetto di burro

Ho montato bene le uova intere con lo zucchero, la buccia grattata del limone e
ho aggiunto la farina setacciata con il lievito alternando pian piano il latte e
l'olio.
Prima avevo preparato le mele a spicchi di un quarto in una ciotola col succo del
limone, un pochino di cannella (io abbondo, a noi piace) e 1 cucchiaio di
zucchero di canna.
Appena pronto l'impasto, le ho tagliate a fettine sottili, ma ne ho lasciati 4/5
spicchi per decorare.
Ho messo le mele a fettine sottili nell'impasto, mescolando delicatamente e ho
aggiunto il sughino che si era formato nella ciotola.
Ho versato il tutto in una tortiera di 26 cm. imburrata e infarinata e ho livellato
bene.
Poi ho tagliato a fettine sottili gli spicchi rimanenti e ho decorato la torta
disponendoli a raggiera, ho cosparso con l'altro cucchiaio di zucchero di canna e
fiocchetti di burro e a piacere un'altra spolveratina di cannella.
In forno a 170° per 40 minuti.

29
DOLCE DI MELE MERINGATO - Nadia Ambrogio

Ingredienti:
4 o 5 mele golden
6 cucchiai di zucchero (120 g) semolato
2 uova
25 g farina
½ l di latte
vanillina
150 g di amaretti secchi
marsala
100 g zucchero a velo
lievito per dolci 1 cucchiaino

Sbucciare e tagliare a fettine le mele, porle in una pentola con 3 cucchiai di


zucchero e farle cuocere fino a quando saranno sfatte e asciutte.
Sbattere 2 rossi d’uovo con 3 cucchiai di zucchero, quando sarà spumoso unire
la farina e a filo il latte e la vanillina. Porre sul fuoco per circa 10’ o fino a
quando si sarà rappreso. Fare raffreddare. In una pirofila a bordi alti, disporre la
purea di mele, gli amaretti sbriciolati spruzzati di marsala e la crema. Sbattere a
neve i due albumi con lo zucchero a velo ed il lievito. Disporre la meringa a
cucchiate sul composto e porre in forno a 160° per circa 40’, fino a quando non
sarà dorata.

30
TATIN MELE E CIOCCOLATO – da “Cioccolata & Co” ottobre 1993

Preparare una frolla con 120 gr. di farina, 60 gr. di burro, 60 gr. di zucchero e
un uovo.
Togliere il torsolo e sbucciare sei mele Golden, tagliarle a metà per lungo e
dividete ogni metà in due parti. In uno stampo per dolci mettete 150 gr. di
burro a fiocchetti e 150 gr. di zucchero. Ora posate il recipiente nel fornello e
far fondere gli ingredienti. Levare il recipiente dal fuoco e disporre gli spicchi di
mela al suo interno. Rimettere sul fornello e lasciate che lo zucchero prenda un
bel colore dorato e caramelli gli spicchi di mela mescolando di tanto in tanto le
mele. La preparazione è pronta quando il caramello sobbollendo leggermente
avvolgerà gli spicchi. Quindi levare dal fuoco e distribuire sulla mele una
tavoletta di cioccolato fondente ridotto a scagliette e poi coprire col disco di
pasta frolla che preventivamente avete preparato e steso su una spianatoia
infarinata, facendola leggermente penetrare tra le mele e il recipiente formando
una specie di cordoncino attorno che servirà da bordo quando sarà il momento
di capovolgerla per servirla. Cuocere in forno a 190 gradi (statico) per 35
minuti. Servire la torta capovolta.

MELE AL FORNO – Cleo

Prendere una teglia rettangolare, disporvi delle mele che avrete


preventivamente bucherellato con i rebbi di una forchetta. Accendere il forno.
versare nella teglia un pò d'acqua e cospargere le mele con dello zucchero
misto ad un pizzico di cannella.
Infornare per una quarantina di minuti.
Levare dal forno , spremere un po’ di limone sopra il caramello, se non si è
usata la cannella, e di nuovo in forno per meno di dieci minuti.

Variante: con l'apposito attrezzino, levatorsolo, togliere il torsolo alle mele e


riempire la cavità con uvetta precedentemente ammollata mista a della frutta
secca tritata o biscotti.
E' un'ottima merenda, un buon fine pasto autunnale... una coccola di altri
tempi.

31
CLAFOUTIS SETTEMBRINO - CucinaIt, consigliato da Nadia

Ingredienti: (dose per 10 persone)


panna da montare g 200
zucchero semolato g 160
latte g 100
pinoli g 40
burro g 25
4 uova
4 mele di media grossezza
3 fichi verdi
farina, burro e zucchero per la pirofila

Battete in una ciotola le uova con g 100 di zucchero, il latte e la panna non
montata. Private le mele del torsolo, sbucciatele e tagliatele a tocchetti, che
farete rosolare, a fuoco vivo, nel burro spumeggiante. Imburrate una pirofila
che possa andare anche in tavola, di cm 26 di diametro, quindi spolverizzatela
con farina e zucchero, infine riempitela con le mele rosolate, il composto d'uova
e i fichi a fettine. Passate nel forno già scaldato a 200° e cuocete per circa 30'.
Intanto fate sciogliere il restante zucchero in mezzo bicchiere d'acqua, fino ad
ottenere del caramello; versatelo sul clafoutis ormai pronto. Portate in tavola
tiepido: il dolce, il cui nome deriva dal termine dialettale francese "clafir", che
significa riempire, si serve al cucchiaio.

32
TORTA AI FRUTTI DI STAGIONE – Elvira Bianchi
Velocissima

Ingredienti:
1 kg frutta di stagione:mele, uvetta, noci, pinoli, fichi secchi
6 cucchiai farina
3 cucchiai zucchero
2 uova
1 bicchiere latte
70 g burro
1 bustina lievito

Foderare la teglia con carta forno. Spezzettare dentro tutta la frutta e poi
ricoprire con la pastella fatta con tutti gli altri ingredienti.
Infornare a 180° per 40'.
Si può fare anche con frutta estiva.

TORTA DI MELE ALSAZIANA - Prova del Cuoco, Maria Grazia Calò

Ingredienti:
per la frolla
300 g farina
150 g burro
100 g zucchero
1 uovo
scorza limone grattugiata
1 piz. Sale
per il ripieno
1 kg mele renette (4-5)
3 cucchiai marmellata albicocca
50 g amaretti
per la salsa Royal
1 uovo
1 tuorlo
100 g panna fresca
70 g zucchero
2 cucchiai rum o marsala

33
Amalgamare la farina, 1 pizz. sale con il burro a pezzettini, riducendo in briciole,
non lavorandola troppo altrimenti perde in croccantezza.
Aggiungere lo zucchero e l’uovo e la scorza( se non è sufficiente si aggiunge un
tuorlo oppure si sbatte 1 uovo a parte e si aggiunge in necessario ).
Deve risultare elastico e compatto, se si amalgama bene basta l’uovo.
Tutte le paste a base di farina necessitano di un riposo di 30 min. in questo
modo la farina perde elasticità
Volendo si può far riposare in frigo già stesa, quindi stenderla non nello stesso
verso ma girandola, arrotolarla sul mattarello e stenderla nella teglia, e sui
bordi. Metterla in frigo.
Mettere gli amaretti in un sacchetto e schiacciarli con il batticarne.
Tagliare le mele renette, sbucciarle e tagliarle a spicchi un po’grossi tutti uguali
(acidula, poco acquosa quindi rilascerà poco liquido).
Con la rotella regolare i bordi della frolla, stendere sul fondo la marmellata, poi
stendere gli amaretti, sbattere per stendere uniformemente. Gli amaretti come il
pane grattugiato servono per assorbire l’umidità, al posto degli amaretti si
possono usare frollini. Mettere le mele iniziando dal bordo tipo domino,
appoggiate l’una all’altra, il cerchio si formerà da solo se mettiamo la parte più
grande verso l’esterno. Infornare 180° 20-25 min.
Preparare intanto la salsa royal che metteremo sulla torta e poi inforneremo di
nuovo per altri 20 min. Mescolare con una frusta, l’uovo, il tuorlo, zucchero,
amalgamare per sciogliere lo zucchero, aggiungere il rum e poi la panna fresca,
come per le torte salate. Versare sulla torta e infornare 20-25 min. in totale
deve cuocere 45 min.
Ho usato uno stampo cm 24x24.

34
TORTA DI PANE E MELE
Rustica.

Ingredienti:
280 gr pane raffermo senza crosta (o anche parte biscotti)
1 tazza latte
2 grosse mele
50 gr. uvetta ammollata in 1/2 bicchiere marsala
50 gr mandorle tostate e tritate
arancia candita tritata
vanillina
buccia di limone grattata
80 gr zucchero
1 uovo battuto
sale.
Ammollare il pane nel latte, quando e' morbido, sbatterlo a crema per rendere
l'impasto liscio, aggiungere le mele affettate con la mandolina e tutti gli altri
ingredienti, compresa la marinata dell'uvetta.
Porre in una teglia di 22 cm di diametro, cuocere per 40'-60' a 180. Servire
cosparsa di zucchero a velo.

CROSTATA DI MELE CON CREMA (ELVETICA) - nonna Ivana


Base frolla sostituibile da brise’ o sfoglia

Ingredienti:
Per la frolla:
250 g farina 00
120 g burro
60 g zucchero
1 tuorlo grande
1 pizzico di bicarbonato
5 gocce di succo limone
3 cucchiai di vino bianco (Pinot grigio)
scorza grattugiata di limone
Copertura:
2 mele golden,
succo di limone
1 pizzico di misto spezie, o un cucchiaino raso di cannella in polvere
35
Crema:
30 g farina (1 cucchiaio colmo)
80-100 ml latte
1 uovo intero e l'albume rimasto
50 g zucchero

Preparare la pasta base: farina a fontana sul piano di lavoro e il burro a


dadini, lavorare con la punta delle dita e renderla a briciolame, poi
aggiungere lo zucchero gia’ mescolato al tuorlo e al vino, per facilitare
l'assorbimento, poi gli altri ingredienti. Fare un panetto e metterlo al fresco.
Preparare la crema: stemperare la farina con il latte, aggiungere le uova e
lo zucchero, e con la frusta sbattere bene.
Tagliare le mele a fette sottili, a spicchio, e tenerle in una ciotola con
succo di limone, e alla fine mescolare le spezie.
Foderare una teglia rotonda bassa con carta da forno, stendere la pasta in
un disco abbondante, da formare anche il bordo, disporre le fettine di mela
a raggiera, versarvi sopra la crema, distribuendola bene.
Cuocere in forno ventilato, preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti circa.

36
STRUDEL DI MELE - piccoLINA
La mia versione di un dolce strepitoso e dalle mille ricette

Ingredienti:
3 mele
50 gr. di uvetta
50 gr. di zucchero
succo di un limone
cannella
50 gr. di pangrattato
20 gr. di burro
1 confezione di pasta sfoglia fresca

In una pentola antiaderente far sciogliere il burro e far tostare per pochi minuti
il pangrattato mescolando in continuazione.
Mettere a bagno l’uvetta in acqua calda.
Sbucciare le mele e tagliarle a dadini e bagnarle col succo del limone.
Aggiungere lo zucchero, la cannella (la quantita’ varia a seconda dei gusti, si
puo’ anche non mettere se non piace!), le uvette colate e asciugate e mescolare
bene il tutto.
Stendere la pasta sfoglia, distribuire sopra il pangrattato, quindi mettere le mele
e volendo una manciata di pinoli.
Fare un rotolo e chiudere bene i lati esterni. Fare dei tagli sulla superficie x far
uscire il vapore e mettere in forno a 180 gradi finche’ lo strudel non diventera’
di un bel colore biscottato.
Cospargere di zucchero a velo e buon appetito!

37
TORTA DI NOCI E MELE – Daniela Cartella
Soffice

Ingredienti:
300 gr. di farina bianca 00
200 gr. di zucchero
200 gr. di noci tritate
100 gr. di burro
3 uova
3 mele
1 limone
1 bustina di lievito

Sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere il burro fuso, la farina mescolata al


lievito, la scorza del limone gratuggiata, le chiare montate a neve, le mele
sbucciate a pezzetti e le noci.
Mettere in una tortiera imburrata e infornare a 180gradi per circa 45'.

TORTA ALSAZIANA ALLE MELE – Alda Muratore


Base frolla

Ingredienti:
per la frolla: 300 g di farina, 200 di burro, 100 g di zucchero,
1 uovo (se vuoi, puoi eliminare l'uovo e aiutarti ad impastare con un po' di
acqua fredda, la frolla resterà più morbida).
Per il composto da flan: 1/4 l di latte, 1/4 l di panna da montare (non montata),
2 uova + 2 tuorli, 75 g zucchero, aroma di vaniglia.

Mescolare (non sbattere!) le uova e i tuorli con lo zucchero, fino a che l'albume
è ben sciolto; aggiungere latte e panna, a freddo, passare al colino.
Stendere la frolla (prevedere un bordo piuttosto alto, il ripieno è liquido!),
disporre le fettine di mela sul fondo, versarvi sopra il composto da flan.
Cuocere in forno moderato (max. 180°) almeno mezz'ora: meglio una cottura
dolce e prolungata che una cottura rapida: la crema deve addensarsi senza
impazzire, e la frolla ci guadagna in morbidezza se non biscotta.

38
MUFFINS MELA E CANNELLA - Roberta Loda

Ingredienti:
200 gr di farina bianca
100 gr di farina integrale
160 gr di zucchero
1 cucchiaino di cannella
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 grossa mela verde o 2 piccole
150 gr di uvetta
50 gr di burro
200 ml di panna
100 ml di latte
1 uovo

Setacciare le farine con il lievito, mescolare bene con gli altri ingredienti secchi e
fare la fontana. Ammollare l’uvetta.
Fondere il burro e lasciarlo raffreddare. Amalgamare bene la panna con
l’uovo ed il latte quindi aggiungere il burro raffreddato e mescolare bene.
Tagliare la mela a dadini.
Aggiungere gli ingredienti liquidi a quelli secchi, mettere la mela ed
aggiungere l’uvetta ben asciugata.
Mescolare (non troppo) e mettere nei pirottini preparati nello stampo da
muffins. Cuocere in forno pre-riscaldato per 23/25 in a 180 gradi ventilato, vale
la prova stecchino.

39
CAKE DI MELE ALLO YOGURT - Anna Moroni, consigliata da Michela
soffice

Ingredienti:
1 mela
170 gr zucchero
3 uova
20 gr burro
1 vasetto di yogurt
1 limone
180 gr farina
20 gr uvetta
1/2 bustina di lievito per dolci olio sale

In una padella sciogliere il burro aggiungere la mela a dadini 30 gr zucchero


uvetta cuocere a fuoco vivo per 5'. Versarvi il tutto in uno stampo da plum cake
imburrato ed infarinato. In una ciotola amalgamare la farina il lievito lo
zucchero rimasto ed i tuorli montati con lo yogurt. Aggiungere poco olio e la
buccia grattugiata di 1 limone. A parte montare gli albumi con un pizzico di sale
ed unirli al composto. Mettere in forno a 170° per 45'.

CROSTATA DI MELE SEMPLICISSIMA - Francesca Spallato, consigliata da


Nadia
Base frolla

Ingredienti
Per la frolla
200 g di farina
100 g di burro
30 g di zucchero
un pizzico di sale
un uovo
un cucchiaio di acqua ghiacciata se serve

Per la composta di mele


4-5 mele medie
50 g di zucchero
½ limone

40
Per la decorazione
2 mele medie
½ limone
poca gelatina di albicocche (o marmellata)
poco burro fuso
zucchero di canna (facoltativo)

Preparare la frolla: setacciare la farina con lo zucchero e il sale, procedere come


per una normale frolla, sbriciolando velocemente la farina e il burro e
amalgamare con l’uovo, eventualmente, solo se necessario, aggiungere un
cucchiaio di acqua ghiacciata. Far riposare almeno mezz’ora.
Foderare una teglia da crostate di 20 cm di diametro e rimettere in frigo.

Per la composta: appena sbucciate le mele, strofinarle con mezzo limone,


tagliarle a dadini (peso netto circa 550 g per la crostata di 20 cm). Metterle a
stufare con lo zucchero in una pentola dal fondo pesante. Io non devo
aggiungere neanche acqua, basta tenerle semi-coperte all’inizio. In circa 30-40
minuti sono fatte, devono essere morbidissime, ma non proprio ridotte in pure’.
Alla fine scoperchiare e alzare la
fiamma, far leggermente caramellare, in ogni caso deve essere asciutto.
Stendere su un piatto in modo da far raffreddare velocemente.

Assemblaggio: versare la composta di mele nel guscio. Sbucciare le mele per la


decorazione e strofinarle con il limone. Affettarle con la mandolina. Se non
l’avete, dovete avere un po’ di pazienza e affettarle tutte uguali, Massimo 3 mm
di spessore.
Preriscaldare il forno a 220.
Adagiare le fettine di mela sulla composta, bisogna metterle molto serrate,
perchè le mele in cottura si “restringono” ed e’ importante che non si veda
assolutamente la composta. Il secondo cerchio, interno, lo riempio andando in
senso contrario. Spennellare di burro fuso le mele e mettere in forno, sul ripiano
piu’ basso (e’ importante per cuocere bene il fondo). Dopo 10 minuti abbassare
a 170 e continuare per circa mezz’oretta. Man mano bisogna rigirare la torta e
spennellare con un po’ di burro. Alla fine, spolvero con poco zucchero di canna
e burro (si’ ancora, ma qualche picchiettata per volta) e accendo il ventilato.
Oppure si puo’ mettere sotto il grill, coprendo con la stagnola i bordi e stando a
guardare, altrimenti brucia. Le mele devono essere dorate, leggermente scure
ai bordi, e la frolla dorata.
Stemperare un po’ di marmellata di albicocche con poca acqua, passarla al
setaccio e spennellare la crostata.
41
TORTA DI MELE AL ROSMARINO CON SALSA AL PROFUMO DI
LAVANDA – Palma D’Onofrio, la Prova del Cuoco; consigliata da Nadia
Soffice

Ingredienti:
500g di mele golden,
180g di burro,
100g di mandorle,
160g di farina,
220g di zucchero,
3 uova,
1 bustina di lievito per dolci,
1 rametto di rosmarino fresco.

Per la salsa alla lavanda:


1/2 litro di latte,
8 tuorli,
120 g di zucchero,
40g di fiori di lavanda.

Preparare la salsa:
mettere in infusione nel latte i fiori di lavanda, portare il latte vicino al punto di
ebollizione e far raffreddare. Montare i tuorli con lo zucchero, incorporare il latte
filtrato,mettere tutto sul fuoco e portare il composto a ebollizione ( 85°circa).
Togliere la crema dal fuoco, passarla al setaccio e metterla in una ciotola fredda
per fermare la cottura.
Per la torta di mele: stufare le mele tagliate a cubetti con un cucchiaio di
zucchero e farle raffreddare. Montare il burro,tenuto a temperatura ambiente,
con lo zucchero. Incorporare le uova e mettere il rosmarino, sbattere il
composto e unire la farina e il lievito setacciati, le mele stufate e le mandorle
tritate grosse. Porre il composto in una teglia, e cuocere in forno caldo a 180°
per 30 min. Servire il dolce con lo zucchero a velo e con la salsa ai fiori di
lavanda.

42
TORTA DI MELE AFFONDATE - Paoletta R.; consigliata da AnnaB
Soffice,

Ingredienti:
200 gr di farina
150 gr di zucchero
2 uova
1 confezione di panna da cucina da 200 ml
1 bustina di lievito
4 cucchiai di olio di semi
2 mele golden

Battere le uova con lo zucchero, si aggiunge l'olio, 1/2 confezione di panna, la


farina, il lievito e infine l'altra metà della panna.
Si versa in uno stampo di 22 cm. imburrato e infarinato e si affondano le mele
precedentemente tagliate a fette grosse, disposte a raggiera.
Si spolvera di zucchero, cannella e qualche fiocchetto di burro.
Infornare a 180/190° C per cairca 45 minuti.
Durante la cottura le mele affonderanno un po' e l'impasto si gonfierà
tutt'intorno creando un bellissimo disegno.

COTOGNATA - consigliata da PiccoLINA


Gelatine

Lavare bene le mele cotogne, tagliarle a pezzi e togliere il torsolo. Risciacquarle


di nuovo per eliminare eventuali residui. Pesare il ricavato.

Per ogni Kg. di frutta pulita, calcolare 500 gr. di zucchero semolato, il succo di 1
limone e 1 tazza da the di acqua.

Mettere al fuoco in un pentola con il fondo pesante e lasciare cuocere fino a


quando le mele sono ben spappolate, rigirandole con una spatola. Spegnere il
fornello. Con il frullatore a immersione, omogeneizzare il composto.
Riaccendere il fornello e lasciare cuocere la purea per un'ora circa, a fuoco
basso e rimestando spesso onde evitare che attacchi.
Quando il composto è ben denso, versarlo in una teglia coperta da carta
vegetale, allo spessore di 1 cm.
Cuocere a 100° con funzione ventilato, lasciando una fessura nella porta del
forno (io metto uno spiedino di metallo); il composto si deve asciugare.
43
Quando la superficie della cotognata si è solidificata e al tatto si presenta
rappresa, spegnere il forno e lasciare raffreddare senza togliere le teglie.
A questo punto stendere un nuovo foglio di carta sulla cotognata e farlo aderire
bene; poi capovolgere la teglia. Molto delicatamente, togliere il primo foglio di
carta, e ripassare in forno di nuovo a 100° ventilato. Praticamente si ripete
l'operazione di asciugatura.
Lasciare nuovamente raffreddare; tagliare a quadretti, losanghe o in altre forme
a piacere.
Se lo si desidera, prima di servire, passare le forme nello zucchero semolato.

STRUDEL DI MELE – da Sale & Pepe; consigliato da Andreina

Ingredienti per la pasta:


340 gr. di farina,
2 cucchiai di olio evo
150 gr. d'acqua.

Impastare il tutto e fare una palla; mettere in frigo a riposare per mezz'ora...
Poi si stende la pasta, prima col matterello, poi con i dorsi delle mani, lo stesso
metodo della focaccia al formaggio.

Per il ripieno ho messo tre belle mele stark piuttosto grandi, tagliate a fettine
sottili e cosparse di zucchero e cannella, uvetta ammorbidita, pinoli, e una
grattugiata di cioccolato al latte. Ci sta bene anche fondente.
Arrotolare il tutto e trasferire sulla placca del forno. Pennellare con poco burro
fuso e cuocere a 180 gradi per circa 40/45 minuti.

44
CHIOCCIOLA BRIOSCIATA - Prova del Cuoco, consigliata da Nadia
Pasta lievitata.

Ingredienti:
per la pasta brioche:
500 g di farina,
1/2 cubetto di lievito di birra,
250 ml di latte intero,
3 rossi d'uovo,
1 cucchiaino di zucchero,
la buccia di 1 limone grattugiata,
60 g di burro,
1 pizzico di sale.

per la crema:
250 ml di latte,
la buccia di un limone o vaniglia
2 tuorli d'uovo,
40 g di farina,
80 g di burro.

per la farcia:
mele e mandorle a lamelle

Impastare la farina, tuorli, latte, sale e il lievito quest'ultimo lontano dal sale.
L'impasto si può fare anche con un robot, alla fine inserire il burro morbido.
Far lievitare in un posto caldo l'impasto per almeno 45 minuti, deve
raddoppiare il volume.
Riprendere l'impasto stenderlo con un mattarello formando un quadrato.
Preparare la crema pasticcera con gli ingredienti, farla raffreddare e stenderla
sulla superficie della pasta, poi le mele sbucciate e tagliate a fettine, il limone
grattugiato e le mandorle.
Arrotolare la pasta, formare una chiocciola, metterla in una teglia e fare dei tagli
sulla superficie; farla lievitare per altri 40 minuti.
Trascorso questo tempo in forno per 45 minuti con il forno già caldo a 180°

45
TORTA MANDORLATA DI MELE E UVETTA – di Nadia e Tina
Base frolla

Ingredienti:
300 gr farina 00
130 gr zucchero
100 gr burro pomata
1 uovo
½ bustina lievito vanigliato

Versare la farina in una ciotola unire il burro formando un briciolame, unire


zucchero, lievito e l’uovo continuando a sbriciolare l’impasto.

Ho poi iniziato a versare i bricioloni su una piccola teglia rettangolare ben unta
ed ho compattato schiacciando e distribuendo su tutta le teglia bordi compresi.
Quindi ho sistemato sopra uno strato abbondante di fette di mela e cosparso di
zucchero di canna.
Ho ripetuto ancora: uno strato di bricioloni ma senza schiacciare questa volta ed
ancora fette di mele, zucchero scuro, pinoli, scaglie di mandorle e uvetta ed
infine riccioli di burro.
Ho passato al forno per 30mn a 180°.
Ho fatto raffreddare e poi tagliato a cubetti e disposto su pirottini.

46
CIAMBELLA DI FARINA DI CASTAGNE E MELE - di AnnaB
Soffice. Veloce.

Ingredienti:
3 bicchieri di farina di castagne,
2 di zucchero,
1 cartone di panna fresca (200 gr),
30 gr di burro fuso e lasciato raffreddare,
3 uova,
1 bustina di lievito,
1 yogurt intero,
2 grandi mele gialle tagliate a fettine sottili sottili

Montare bene le uova intere con lo zucchero, poi aggiungere la panna, lo yogurt
e il burro, la farina mischiata con il lievito e infine le mele a fettine sottilissime.
Mettere in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere a 170/180 gradi per 45
minuti circa.

47
CHARLOTTE DI MELE - di Loredana Vidali consigliata da Mapi

Ingredienti:
1 kg di mele,
300 g circa di savoiardi,
70 g di uvetta,
1 cucchiaio di zucchero di canna,
1 noce di burro,
1 cucchiaino di cannella in polvere,
2 chiodi di garofano macinati,
1/2 bicchiere d'acqua.

Sbucciare le mele e tagliarle a fettine. Metterle a cuocere in pentola a pressione


insieme all'acqua, al burro, allo zucchero, alle spezie e all'uvetta. Calcolare 7
minuti di cottura dal fischio.
Togliere dal fuoco e scolare la grossolana purea di mele che si sarà formata in
un chinois posto sopra a un recipiente, in modo da raccoglierne il sugo di
cottura. Lasciare intiepidire.
Inzuppare velocemente i savoiardi nel sugo di mele e preparare lo stampo da
charlotte facendo uno strato di savoiardi sul fondo e uno "steccato" sulle pareti.
Versarvi metà delle mele, fare un altro strato di savoiardi (perfetti gli eventuali
pezzettini rimasti da fondo e steccato!), versarvi le restanti mele e fare un
ultimo strato di savoiardi.
Coprire lo stampo da charlotte con un foglio di pellicola trasparente, mettervi
sopra un piattino e porre sopra a questo un peso. Mettere in frigo per almeno
una mezza giornata.
Nel frattempo addensare sul fuoco il sugo di mele rimanenti con un cucchiaino
di frumina e far raffreddare anche questa salsina.
Al momento di servire, capovolgere la charlotte su un piatto da portata, irrorare
con la salsina e portare in tavola.

48
PIE DI ZUCCA E MELE – nonna Ivana
Ripieno

Ingredienti x la pasta brisee:


250 g farina 00
125 g burro a fette, freddo
1 cucchiaio di zucchero
3-4 cucchiai acqua gassata fredda e due cucchiaini succo limone
scorza di limone
Pangrattato

Ingredienti x la farcia:
350 g zucca violina nettata
200 g mela
70 g zucchero semolato circa
15 g farina
15 g cacao
40 g uvetta sotto spirito (moscato)
20 g pinoli
40 g burro, per cuocere e per coprire la farcia
misto spezie 1 cucchiaino raso
pepe una macinatina
zenzero
un cucchiaio olio + acqua per spennellare
zucchero semolato da cospargere sulla superficie

Preparare la brisée:
sbriciolare con le dita il burro con la farina e lo zucchero, aggiungere l'acqua
gassata e il succo di limone. Fare una palla e fare riposare al fresco

Farcia:
tagliare la zucca a fette di 3-4 mm, poi a bastoncini, quindi a tocchetti di un cm
circa, farli ammorbidire in padella con 2 cucchiai di acqua, 1 cucchiaio di
zucchero e un pezzetto di burro, coprire per una decina di minuti, mescolando
spesso; tagliare pure a tocchetti anche la mela e farla insaporire alcuni minuti.
Fare raffreddare in una ciotola, aggiungere la farina e il cacao, 1 cucchiaio di
zucchero scarso con le spezie, i pinoli, l'uvetta sgocciolata e mescolare.
Stendere sottile metà pasta brisée, molto sottile, forare con la forchetta e
cospargere con pangrattato. Stendere la farcia e condire con zenzero in polvere
e infiocchettare con burro; stendere anche l'altra metà di pasta, forarla e
49
togliere un dischetto di 2 cm dal centro, posarlo sulla farcia, poi con le mani
unire i lembi del bordo pizzicandoli.
Spennellare con olio e acqua e cospargere con lo zucchero semolato!
Cuore a forno 180°C, per 30 minuti.

50
FROLLA CON MELE GRATTATE – Gisella Dagradi di CI, consigliata da Valeria
Ricetta di origine polacca. Base frolla

Ingredienti:
500 gr di pasta frolla (per una torta di 22 cm circa)
5/6 mele
2 albumi
1 cucchiaiata o 2 di zucchero di canna
1 cucchiaio di zucchero a velo
un cucchiaino di cannella ( o q.tà a piacere)

Stendere 2/3 della pasta frolla sul fondo dello stampo, precedentemente
imburrato, e sul bordo per circa 2cm (come per una crostata).
Mettere in frigo lo stampo e in freezer la pasta frolla rimasta.
Intanto sbucciare e grattare (grattugia a fori grossi) le mele, lasciarle pochi
minuti a sgocciolare in un colino e poi stringerle fra le mani per fare uscire il
succo che cola. Unire alle mele lo zucchero di canna e la cannella .
Montare a neve gli albumi con lo zucchero a velo.
Riprendere lo stampo, versare le mele livellandole, spargere sopra gli albumi e
grattarvi sopra (ancora con la grattugia usata per le mele) la pasta frolla
indurita in freezer.
Cuocere a 180° per circa 35 minuti, fino a doratura.
Servire tiepida o fredda, eventualmente spolverizzata con zucchero a velo.

51
52