Sei sulla pagina 1di 16

Antico e Primitivo Rito Orientale di Misra Misra m e Memphis Sovrano Gran Santuario Adriatico

I L RISVEGLIO
INIZIATICO

Anno XVI N. 11

Novembr e 2005

BREVI NOTE SUL SIMBOLISMO MASSONICO

SU LE SEPHIROT V.I.T.R.I.O.L. CATENA

La presente pubblicazione non in vendita ed riservata ai soli membri del Rito. Stampato in proprio Viene riportata anche in Internet, sul sito dell'Antico e Primitivo Rito Orientale di Misram e Memphis : www.misraimmemphis.org

I L RISVEGLIO
INIZIATICO
intuizioni della conoscenza e conoscenza delle intuizioni

SOMMARIO
BREVI NOTE SUL SIMBOLISMO MASSONICO - Il S. . . G. . . H. . . G. . . pag. 3 SU LE SEPHIROT - Bruno - pag. 5

Saggi, dissertazioni, racconti, poesie fantastiche ed un pochino esoteriche

V.I.T.R.I.O.L. - Mirta Anahi - pag. 7 CATENA - Marisa - pag. 14

Redazione Direttore Responsabile: Renato Salvadeo - via Bacchiglione 20 - 48100 Ravenna

IL RISVEGLIO INIZIATICO

B
I

r evi note

sul simbolo massonico

Il S. . .G. . .H. . .G. . .

garlo umilmente e senza pronunciare parola, non solo si inizia un processo logico-analitico, ma ci che pi importante, si stimola la risonanza di un riflesso spirituale i cui significati sono plurime vibrazioni indicibili e non riconducibili alla materialit n alla razionalit. Un simbolo non pu essere spiegato razionalmente, ma pu dare a ciascuno, che lo prende in dolce e seria considerazione, plurime ed incomunicabili sensazioni di natura spirituale. Per tale motivo noi diciamo sempre che la via iniziatica, nel rapporto con i simboli, solitaria ed individuale anche se quasi sempre il cammino viene fatto in compagnia di una comunit di Fratelli, con i quali spesso scambiamo idee ed esperienze.

l simbolo non soltanto un segno gra-

fico, ma anche ogni forma di espressione, che, superando i limiti del linguaggio e della ragione, raggiunge lo Spirito umano comunicandogli significati che la parola razionale non riuscir mai ad esprimere. Il simbolo non pu essere totalmente spiegato da alcuno poich la parola lo svilirebbe nei suoi significati pi profondi e nelle sue vibrazioni pi intime, portandolo in una dimensione logica che gli darebbe una forma concettuale che non gli appartiene, sottraendolo alla sua dimensione magicovibratoria. Richiamando il simbolo con il nome con il quale noi lo rappresentiamo normalmente, esso assume una triplice valenza: il suono della parola che richiama l'immagine grafica ed insieme richiamano la formula rituale che lo completa. Osservando il simbolo con il desiderio di interro-

I Fratelli teorici - Ratisbona 1785

Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

IL RISVEGLIO INIZIATICO

Ecco perch il V.'.M.'., quando nel normale insegnamento accenna in qualche modo ai simboli, non si dilunga nel parlarne, ma raccomanda di considerare il simbolo non come un feticcio o come un totem, bens come un mezzo. Egli conclude dicendo che ciascuno di noi dovr divenire il simbolo nel senso che ciascuno di noi deve sapere assorbire i valori contenuti e custoditi in esso. Il S. . .G. . .H. . .G. . .

Allegoria dellimmortalit (particolare in cui si notano la fenice, il carro solare guidato da Fetonte, lUroboro,la sfera armillare, un essere che riunisce le caratteristiche di una sfinge, di unarpia e di una sirena,) - Giulio Romano 1520

Il simbolo non una cosa morta. Esso vivo ed fortemente evocativo di significati ancestrali. In esso si nasconde la Sapienza. Il rapporto tra il simbolo e colui che lo interroga con umilt e con amore, per un sano e profondo desiderio di conoscenza, si instaura una specie di risonanza di vibrazioni spirituali determinate da fattori ancestrali di ricordi pi o meno chiari. L'avvicinarsi al simbolo con la ragione ne provoca la chiusura dei segreti che esso nasconde. Il simbolo deve essere percepito, meditato e vissuto quale inizio essenziale di un cammino spiritualmente evolutivo. Sta a noi essere aperti allesperienza ed allassimilazione dei contenuti del simbolo senza fermarci alla sua venerazione.
Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

IL RISVEGLIO INIZIATICO

S u le
"SEPHIROT"
Bruno

ella misura in cui la Cabala aveva bisogno di

un fondamento teoretico fu influenzata dal Neoplatonismo, e sebbene proponesse un sistema definito di emanazioni (teoria dell'emanazione delle Sephirot) questa era un'attivit che aveva luogo nel Divino stesso. Il Dio che si manifesta nelle sue Sephirot lo stesso Dio della Tradizione, e di conseguenza, nonostante la sua complessit che tale idea comporta, l'emanazione delle Sephirot un processo che avviene nell'interno di Dio stesso. Il Dio occulto nell'aspetto di Ein-Sof e il Dio manifesto nell'emanazione delle Sephirot sono lo stesso, visto da due punti diversi. Nella Cabala, l'emanazione quale forza intermedia tra Dio e la Creazione assegnata al Divino, e il problema della continuazione di questo processo al di fuori della divinit ha dato origine a varie interpretazioni. Riconoscendo che dal punto di vista di Dio tutte le creature inferiori alle Sephirot hanno radice nel suo essere, esse sono, in se stesse, separate dalla sua essenza e possiedono una propria natura. Nella Cabala, fin dall'inizio, le idee relative all'emanazione furono strettamente legate a una teoria del linguaggio. Da una parte, si scritto molto sulla manifestazione di Ein-Sof attraverso i vari stadi d'emanazione che sono chiamati Sephirot e non sono altro che i vari attributi di Dio, o descrizioni ed epiteti che si possono applicare a Lui. Tuttavia, nello stesso tempo, lo stesso percorso viene descritto come una specie di rivelazione dei vari Nomi caratteristici di Dio. Il Dio che "chiam" i suoi poteri perch si rivelassero diede loro il nome e chiam anche Se stesso con nomi appropriati. Il processo con il quale il potere di emanazione si

manifesta dall'occultamento nella rivelazione ha un parallelo nella manifestazione della favella divina dalla sua essenza interiore nel pensiero, tramite il suono che ancora non pu essere udito, nell'articolazione della favella, il numero delle emanazioni fu fissato a dieci; poich le Sephirot sono intermediarie tra il primo emanatore e tutte le cose che esistono separate da Dio, esse rappresentano anche le radici d'ogni esistenza in Dio supremo artefice dei mondi ( cfr, i nostri Rituali ). Il termine Sephirah non connesso con il greco "Sfera", ma relato all'ebraico "Sappir"( zaffiro), perch lo splendore di Dio che simile a quello dello zaffiro.

Utriusque Cosmi II, Robert Fludd, 1621

Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

IL RISVEGLIO INIZIATICO

Le Sephirot sono chiamate anche: detti- nomi- lucipoteri- corone- qualit- stadi- vesti- specchi- fontigiorni superni- aspetti- le facce interne di Dio. Secondo Aziriel, le cose furono create in un ordine specifico, poich la creazione fu intenzionale, non accidentale. Quest'ordine quindi conoscibile come Sephirot, il potere attivo di ogni cosa numericamente definibile, e poich tutte le cose create sono poste in essere tramite le Sephirot, queste contengono la radice di ogni cambiamento, sebbene ema-

nell'Emanatore. Esse possono congiungersi in unioni mistiche, e alcune si muovono verso l'alto e verso il basso entro la struttura della vita occulta di Dio. L'Emanazione la Divinit, mentre Ein-Sof non pu essere soggetto a nessuna indagine. Le Sephirot emanano da Ein-Sof in successione senza che l'Emanatore ne sia in alcun modo diminuito ed in ordine specifico, esse non lasciano, quindi, il regno divino; a questo flusso viene dato il nome " hanshakhah" ( trarre fuori ), cio l'entit che emanata tratta fuori dalla sua fonte come la luce dal sole, pertanto le cose emanate rimangono con Lui, e agiscono come potenze manifestanti l'unita dell'Emanatore. L'emanazione il mondo dell'unificazione, non dell'unit statica di Ein-Sof, bens del processo che avviene in Dio, il quale in S stesso unificato nell'unit dinamica dei suoi poteri. Questo processo di emanazione non temporale, non necessita alcun cambiamento in Dio stesso: l'emergenza dalla potenza all'atto di ci che celato nel potere del Creatore.

Bruno nino tutte e dieci dall'unico principio, Ein-Sof, al di fuori del quale non vi nulla. Le Sephirot non sono differenziate, ma lo sono per ci che concerne la loro attivit entro il regno finito della creazione. Esiste la concezione teosofica delle Sephirot quali forze della natura divina, per il cui tramite l'Essere Assoluto si rivela, perci esse costituiscono il fondamento interiore e la radice di ogni cosa creata, in un modo che in generale non specificatamente definito, ma non come "intermediario"nel senso filosofico. Sebbene vi sia una gerarchia specifica nell'ordine delle Sephirot, essa non determinata ontologicamente, tutte sono ugualmente vicine alla loro fonte
Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

IL RISVEGLIO INIZIATICO

S aggi,disser tazioni,
br evi racconti, poesie fantastiche ed anche un pochino esoteriche

V.I.T.R.I.O.L. V.I.T.R.I.O.L.
Mir ta Anahi Mir ta Anahi

Ermetismo trasmise alla Massoneria la ricchezza

l Hermetismo transmiti a la Masonera la riqueza

della simbologia alchemica che gli permise, mediante i suoi insegnamenti ed esperienze, di comprendere i processi della trasmutazione che portano l'individuo dallo stato profano alla realizzazione spirituale. Gli alchimisti dicono che il maggiore problema consiste nel trovare la materia prima giusta per realizzare la Grande Opera, cio l'opera pu avere successo solo quando riusciamo a trovare l'individuo adatto. Per questo la Massoneria moltiplica le ricerche prima di ammettere un candidato all'Iniziazione ed all'entrata nel Rito. Quando il candidato, finalmente, ammesso alla via iniziatica, deve passare attraverso le prove che ogni Iniziazione, secondo il suo grado, richiede. Nel grado di Apprendista la candidata, lascia innanzitutto i suoi metalli, come avviene nell'Alchimia; in primo luogo pulisce i metalli liberandoli esteriormente dai corpi estranei che possano aderire accidentalmente alla superficie. In questo stato di innocenza primigenia, di candore filosofico ritrovato, l'inizianda rinchiusa in un spazio ridotto dove nessuna luce penetra. la Camera delle Riflessioni che corrisponde al gabinetto dell'alchimista, al suo Uovo Filosofico

de la simbologa alqumica, que le permiten mediante sus enseanzas y vivencias comprender los procesos de la transmutacin que llevan al individuo del estado profano a la realizacin espiritual. Los alquimistas dicen que el mayor problema radica en hallar la materia primera adecuada para realizar la Gran Obra, o sea la obra slo puede tener xito cuando conseguimos encontrar el sujeto adecuado. Por esto la Masonera multiplica las investigaciones antes de admitir un candidato a la Iniciacin e ingreso al Rito. Cuando el recipiendario, por fin, es admitido en la va inicitica, debe pasar por las pruebas que cada Iniciacin segn su grado le determinen. En el grado de Aprendiz la candidata, primeramente deja sus metales, como lo hace la Alquimia; en primer lugar limpia los metales liberndolos exteriormente de los cuerpos extraos que puedan dherirse accidentalmente a su superficie. En este estado de inocencia primigenia, de candidez filosfica reencontrada, la inicianda es encerrada en un espacio reducido, en donde ninguna luz penetra. Es la Cmara de Reflexiones, que corresponde al recinto del alquimista, a su Huevo

Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

IL RISVEGLIO INIZIATICO

ermeticamente chiuso. La profana trova l la tomba tene- Filosfico hermticamente cerrado. La profana encuenbrosa, dove volontariamente deve morire rispetto alla tra all la tumba tenebrosa, a donde voluntariamente debe morir a su existencia pasada. sua esistenza passata. Vediamo nella seguente raffigurazione un alchimista con Vemos en la siguiente figura un alquimista con la escuala squadra ed il compasso nelle mani, simboli massonici, dra y el comps en las manos, smbolos masnicos, que che annunciano il principio saturnale dell'Opera (la fase anuncia el comienzo saturnal de la Obra (la fase del della nigredo, cio la morte al mondo profano) simile nigredo o sea la muerte al mundo profano), paralelo al all'ombrosa discesa all'interno della terra , vissuta sombro descenso al interior de la tierra vivido en nella Camera delle Riflessioni. Si dice, solo l, nel famo- la Cmara de Reflexiones. Slo all se dice en el famoso so acrostico VITRIOL, si trova la pietra filosofale. Il acrstico vitriolo, se encuentra la piedra filosofal. El lapis si rappresenta qui come il punto rosso nel tuorlo lapis se representa aqu como el punto rojo en la yema dell'uovo dell'Opus dei quattro elementi, dal quale nasce del huevo del Opus de los cuatro elementos, del que nace la quintaesencia o pollito. la quintessenza o pulcino. interessante notare che in questa figura appare la stel- Es interesante notar que en esta figura aparece la estrella di sei punte e due triangoli opposti che si congiungo- la de seis puntas y dos tringulos opuestos, que se conno nella punta del triangolo che guarda in basso; infatti jugan en la punta del tringulo que apunta para abajo; o questo triangolo , generalmente, in alchimia rappre- sea este tringulo generalmente en alquimia representa senta l'acqua ed anche nei microcosmi il cuore dell'uo- el agua y tambin en el microcosmos el corazn del hommo, dove giace l'Intelligenza Suprema, vediamo che que- bre, donde yace la Inteligencia Suprema, vemos que esta sta figura c'indica che dobbiamo discendere nel profon- figura nos indica que debemos descender en lo profundo do di questo triangolo, dove giace, secondo Georg de este tringulo donde yace segn Georg Gichtel la entrada al Paraso. Pero tamGichtel, l'entrata al Paradiso. bin por debajo aparece una Per sotto appare anche entrada a nuestros infiernos, un'entrata ai nostri inferni, donde el rbol posee races dove l'albero possiede radici que se alimentan de lo de che si alimentano con quello abajo. Rodeando esta esfera di sotto. Attorno a questa est a su derecha Venus y sfera sta alla sua destra Venus Mercurio (aportndonos la e Mercurio (apportando imaginacin e inteligencia immaginazione ed intelligenracional al iniciado) y a su za razionale all'iniziate) ed izquierda Marte y Saturno alla sua sinistra Marte e (brindndonos la energa Saturno (offrendoci rispetactiva y reflexiva respectivativamente l'energia attiva e mente). riflessiva). Por debajo tenemos un smAncora sotto, abbiamo un bolo muy interesante que es simbolo molto interessante el de la materia; tambin che quello della materia; podra ser interpretado como potrebbe essere anche interel antimonio, elemento que pretato come l'antimonio, eletodo lo devora (a veces mento che tutto divora (a representado como un lobo volte rappresentato come un hambriento en Las Doce lupo affamato nelle Dodici Claves de B. Valentn), y que Chiavi di B. Valentn), e che est compuesto de un crculo composto da un circolo, (materia primainforme) que materia prima informe, supsoporta a la cruz que es el portato da una croce che il fundamento de la vida infinifondamento della vita infinita, el antimonio comn purita; l'antimonio comune purififica al oro vulgar. ca l'oro volgare. La "Cmara de Reflexiones" La "Camera delle Riflessioni" masnica cumple una funmassonica compie una funcin smil al atanor hermtizione simile all'atanor ermetico: un espacio cerrado e co: un spazio chiuso ed Theatrum Chemicum, ed. Lazarus Zetner, 1661
Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

IL RISVEGLIO INIZIATICO

intimo dove si producono i cambiamenti di stati rigenerativi esemplificati dalla graduale "sutilizacin" della materia densa e caotica del composto alchemico . Ugualmente, i diversi oggetti simbolici che si trovano nella "camera delle Riflessioni" possiedono quasi tutti un contenuto ermetico; per esempio i simboli del mercurio , zolfo e sale che nell'uomo possono assimilarsi all'anima, spirito e corpo, l'acrostico V.I.T.R.I.O.L, e le frasi "Persevera ed ama", "Vigilanza e silenzio", le quali alludono allo stato di veglia permanente e paziente di cui deve armarsi l'alchimista nelle sue operazioni. D'altra parte, esistono interessanti analogie tra il processo di trasmutazione della "materia caotica" alchemica e la sbozzatura della "pietra grezza" nella Massoneria, perci si pu fare una trasposizione completamente coerente tra il simbolismo alchemico ed il simbolismo costruttivo ed architettonico. L'acrostico V.I.T.R.I.O.L si trova in "L'Azoth ou le moyen de faire l'Or cach des Philosophes" del Fratello Basilio Valentn (monaco Benedettino che visse nel monastero dell'abbazia di San Pedro, nell'anno 1413). L appare un pantacolo che chiameremo V.I.T.R.I.O.L. Vediamo che scritto nel circolo esterno la frase "Visita Interio ra Terra, rectificando invenies occultum lapidem" che tradotto significherebbe Visita l'interno della Terra, rettificando scoprirai la Pietra nascosta. La forma circolare del pantacolo c'indica il metodo per procedere, andando dall'esterno del circolo, al centro dello stesso. Vitriol acrostic Ci che l'artista Basilio (originally from Basil Valentn mostra per arrivare Valentine) in Johann Neithold Aureum Vellus; oder Gldenes al centro, per ottenere la Vleiss, Frankfurt, 1733 Pietra Filosofale, rappresentata con il simbolo del (sole alchemico) che dobbiamo realizzare la discesa in noi stessi cio nelle profondit della natura umana. Rinchiusi nel laboratorio segreto della nostra personalit, rettifichiamo, distilliamo, separiamo il sottile dallo spesso. In questa maniera troveremo la Pietra nascosta nella quale risiede la Vera Medicina. Il segreto del VITRIOL trasforma l'uomo nell obiettivo

ntimo donde se producen los cambios de estados regenerativos ejemplificados por la gradual "sutilizacin" de la materia densa y catica del compuesto alqumico. Igualmente, los diversos objetos simblicos que se encuentran en la "cmara de Reflexiones" poseen casi todos contenido hermtico; por ejemplo los smbolos del mercurio , azufre y sal que en el hombre se pueden asimilar al alma, espritu y cuerpo, el acrstico V.I.T.R.I.O.L., y las frases "Persevera y ama" , "Vigilancia y silencio", las cuales aluden al estado de vigilia permanente y paciencia de que debe armarse el alquimista en sus operaciones. Por otro lado, existen interesantsimas analogas entre el proceso de transmutacin de la "materia catica" alqumica y el desbastado de la "piedra bruta" en la Masonera, por lo que puede hacerse una transposicin totalmente coherente entre el simbolismo alqumico y el simbolismo constructivo y rquitectni-

co. El acrstico V.I.T.R.I.O.L. se encuen tra en "El Azoth ou le moyen de faire l'Or cach des Philosophes" del Hermano Basilio Valentn (monje Benedictino que vivi en el monasterio de la abada de San Pedro, en el ao 1413). All aparece un pantculo que lo l l a m a r e m o s V.I.T.R.I.O.L. Vemos que est escrito en el crculo externo la frase: "Visita Interiora Trra, rectificando invenies occultum lapidem" que traducido significara Visita el interior de la Tierra, rectificando descubrirs la Piedra oculta. La forma circular del pantculo nos indica el mtodo a desarrollar, ir del exterior del crculo al centro del mismo. Es decir que el artista Basilio Valentn muestra que para llegar al centro, para obtener la Piedra Filosofal, representada por el smbolo del (sol alqumico), debemos realizar el descenso en s mismo o sea en las profundidades de la naturaleza humana.Encerrados en el laboratorio secreto de nuestra personalidad, rectifiquemos, destilemos, separemos lo sutil de lo espeso. De esta manera encontraremos la Piedra oculta en la cual reside la Verdadera Medicina. El secreto del vitriolo convierte al hombre en objetivo

Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

IL RISVEGLIO INIZIATICO

della Grande Opera dei filosofi.Ognuno di noi nasconde de la Gran Obra de los filsofos. Cada uno de nosotros in s stesso la Pietra dei Saggi, la Vera Medicina, che esconde en s mismo la Piedra de los Sabios, la possiede il potere di curare tutti i mali. L'affermazione Verdadera Medicina, que posee el poder de curar todos che tutto sta nell'uomo, purch questo riesca ad imparare los males. La afirmacin de que todo est en el hombre, a conoscersi (ricordiamo quel "Conosci te stesso della siempre que este consiga aprender a conocerse (recordeStanza delle Riflessioni) e ad approfittare saggiamente mos el "Concete a ti mismo" del Cuarto de Reflexiones) delle risorse inesauribili della sua natura. Sotto il simbo- y a aprovechar sabiamente los recursos inagotables de su lo della Pietra appare quello che caratterizza il Mondo. propia naturaleza. Por debajo del smbolo de la Piedra La Pietra nascosta si identifica anche con la "quintessen- aparece el smbolo que caracteriza al Mundo. La Piedra za" simbolizzata con l'etere, dal quale sorgono i differen- oculta se identifica tambin con la "quintaesencia" simti elementi per ladattamento di un movimento centrifu- bolizada por el ter, del cual surgen los diferentes elego ed espansivo, dall'interno all'esterno, ed a lei ritorna- mentos por adaptacin en un movimiento centrfugo y no quando hanno compiuto il suo ciclo di manifestazio- expansivo, del interior al exterior, y a ella retornan cuanne, con un movimento centripeto e concentrativo (coagu- do han cumplido su ciclo de manifestacin en un movilativo) cio dall'esteriore all'interiore. In realt, con tutto miento centrpeto y concentrativo (coagulador), o sea del ci, si vuole dire che la Pietra Filosofale (la quintessen- exterior al interior. En realidad, con todo esto lo que se za) stava gi al principio ed alla fine di tutto il processo, quiere decir es que la Piedra Filosofal -la quintaesenciae che l idea di un'elaborazione, di una ricerca, e di un estaba ya al comienzo y al final de todo el proceso, y que conseguimento, avrebbe a che vedere col fatto di sve- la idea de una elaboracin, de una bsqueda, y una obtengliare la memoria e ricordare (nel senso della remini- cin tendra que ver con el hecho de despertar la memoscenza platonica ) quello che uno stesso e le cose sono e ria y recordar (en el sentido de la reminiscencia platnisono stati sempre. In questo senso, un testo alchemico ca ) lo que uno mismo y las cosas son y siempre han sido. assicura: "E qui che vi dichiaro quello che ignorato: En este sentido, un texto alqumico asegura: "He aqu que l'Opera sta con voi ed in voi: se la trovate in voi, dove os declaro lo que es desconocido: la Obra est con vososta continuamente, la possiederete sempre, l ovunque tros y en vosotros: si la hallis en vosotros, donde est voi stiate". A questo si riferisce ugualmente l'espressione continuamente, la poseeris tambin siempre, all donde vosotros estis". della Tavola di Smeraldo: "Il A esto se refiere igualmente la padre di tutto, il Telesma del expresin de la Tabla de Esmeralda: mondo, sta qui". Continuando "El padre de todo, el Telesma del con la descrizione del pantacolo mundo, est aqu". Continuando con precedente, notiamo la presenza la descripcin del anterior pantcudi una coppa cio del recipiente o lo, notamos la presencia de una copa del cuore dell'uomo e dell'Unio sea el recipiente o corazn del verso dove rovesciano la loro hombre y del Universo en donde influenza i due agenti dell'Opera: vuelcan su influencia los dos agenil Sole e la Luna. Alla sinistra, tes de la Obra: el Sol y la Luna. A la appare la presenza dell'elemento izquierda aparece la presencia del maschile, rinvigorente, dell'azioelemento masculino, vigorizante, de ne caratterizzata attraverso Marte la accin caracterizado por Marte y e Saturno; per un'azione con Saturno, pero es una accin con molta riflessione o saggezza, mucha reflexin o sabidura (propio (proprio dell'operare di Saturno) del obrar de Saturno), smbolo muy simbolo molto simile alla colonsmil a la columna roja de la na rossa della Massoneria ed alla Masonera y a la derecha simbolizadestra simbolizzato da Venere e do por Venus y Jpiter que represenGiove che rappresentano l'amore tan el amor y la gracia divina, o sea e la grazia divina, cio la miserila misericordia de Dios sobre el cordia di Dio sull'anima dell'inialma del iniciado, coincidente con la ziato, coincidente con la colonna columna negra masnica. Tambin nera massonica. Notiamo anche notamos surgir de lo celestial sorgere celestiali mani con le tre manos con sus tres dedos, que es el dita che sono il simbolo della trismbolo de la trinidad con el doble nit col doppio aspetto di miseritratto da la bussola dei savi 1782- da Opus Magnum aspecto de misericordia y rigor. cordia e rigore.
Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

10

IL RISVEGLIO INIZIATICO

Alla destra appare la benedizione data per la mano destra A la derecha aparece la bendicin dada por la mano deredi Dio col dito esteso che simbolizza lo Spirito Santo. La cha de Dios con el dedo extendido que simboliza el mano sinistra con le tre dita aperte, indice, cuore e Espritu Santo. La mano izquierda con los tres dedos mignolo, vogliono ricordarci la Trinit e che il Cristo abiertos (ndice, corazn y meique) quieren recordarnos uno delle tre persone divine. Le due dita ripiegate, polli- la Trinidad y que el Cristo es una de las tres personas ce ed anullare, vogliono ricordare che in Cristo sussisto- divinas. Los dos dedos replegados (pulgar y anular) no due nature, l'umana e divina. Come figura centrale quieren recordar que en Cristo subsisten dos naturalezas, appare il mercurio filosofale, rappresentato con , que- la humana y divina. Como figura central aparece el mercurio filosofal, representado por , este smbolo se sto simbolo pu scomporsi nel simbolo di Venus puede descomponer en el smbolo de Venus el il quale allude alla sostanza che rinchiude cual alude a la sustancia que encierra como come un germe, le energie vitali destinate un germen, las energas vitales destinadas a svilupparsi; la sovrapposizione della a desarrollarse, y la superposicin del luna crescente indica che l'evoluziocreciente lunar indica que la evolune dovr avvenire nel dominio subcin deber ocurrir en el dominio lunare, cio nella sfera della matesublunar, o sea en la esfera de la rialit, sottomessa a perpetui cammaterialidad sometida a perpetuos biamenti. cambios. El mercurio es el agente Il mercurio l'agente universale universal de la naturaleza, el mendella natura, il messaggero degli sajero de los dioses, es decir, el dei, cio, l'intermediario sempre intermediario siempre indispensable indispensabile alle manifestazioni de las manifestaciones de la existendell'esistenza, o l'eterno mediatore. cia, o el eterno mediador. En su condiNella sua condizione di mediatore cin de mediador universal, el mercurio universale, il mercurio serve da vincosirve de vnculo entre los otros metales o lo tra gli altri metalli o pianeti, senza planetas sin manifestar cualquier afinidad manifestare qualunque affinit particolaparticular, de all su carcter neutro, o ms re, di l il suo carattere neutro, o pi Zolfo, Mercurio, Sole e Luna exactamente andrgino, indicado por su esattamente androgino, indicato per la da Opus Magnum 1718 posicin central en el pantculo de Basilio sua posizione centrale nel pantacolo di Valentn. El mercurio de los sabios, repreBasilio Valentn. Il mercurio dei saggi, rappresenta lo stimolo di ogni vitalit, il fluido universa- senta el estmulo de toda vitalidad, el fluido universal que penetra todas las cosas y une a todos los seres. le che penetra tutte le cose ed unisce tutti gli esseri. Possiamo osservare anche, che tra il simbolo del Sole Podemos tambin analizar que entre el smbolo del (Ragione) e della Luna (Immaginazione), c quella del Sol(Razn) y de la Luna (Imaginacin) est el del Mercurio (Intelligenza, Conoscenza, Gnosis) cos che il Mercurio (Inteligencia, Conocimiento, Gnosis), hecho Mercurio in qualche modo il principio e fine dell'opera. que el Mercurio es de alguna manera el comienzo y fin de Inoltre vediamo che il centro del pantacolo occupato la obra. Adems vemos que en el centro del pantculo dall'oro filosofale o pietra filosofale (simbolo del Sole), e est ocupado por el oro filosofal o piedra filosofal (smpossiamo osservare che ella sorge dallunione del mercu- bolo del Sol), y podemos observar que ella surge de la rio filosofale, (androgino bianco e rosso) in congiunzione conjuncin del mercurio filosofal (andrgino blanco y con lo zolfo filosofale (elemento maschile rappresentato rojo) en conjuncin con el azufre filosofal(elemento dal leone incoronato). Inoltre Basilio Valentn ci ricorda masculino representado por el len coronado). l'influenza dei sette arconti o pianeti (Sole, Luna, Marte, Adems nos recuerda Basilio Valentn que est la Mercurio, Venere, Giove e Saturno) sempre presenti nel influencia de los siete arcontes o planetas (Sol, Luna, processo della trasmutazione, rappresentata con la stella Marte, Mercurio, Venus, Jpiter y Saturno), siempre predi sette punte; cos presente l'influenza dello Zodiaco sente en el proceso de la transmutacin, y representado sulla sfera terrestre. Dobbiamo ricordare che ogni adepto por la estrella de siete puntas; est presente la influencia afferma che solo se la grazia divina discende (cio lo del Zodaco sobre la esfera terrestre. Debemos recordar Spirito Santo) possibile arrivare all'ottenimento della que todo adepto afirma que slo si la gracia divina Pietra Filosofale. Rispetto a questo tema molto impor- desciende (o sea el Espritu Santo) es posible llegar a la tante ricordare Georg Gichtel nella sua "Teosofia obtencin de la Piedra Filosofal. Respecto a este tema es Pratica", quando ci dice: "Se vogliamo contemplare ed muy importante recordar a Georg Gichtel en su "Teosofa osservare l'uomo nella sua evoluzione interna, dobbiamo Prctica", cuando nos dice: "Si queremos contemplar y salire con la nostra anima dalla vita elementare e dalla observar al hombre en su propia generacin interna, nos
Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

11

IL RISVEGLIO INIZIATICO

siderazione terrestre, e rivolgerci verso la vita interna falta salir con nuestra alma de la vida elemental y de la divina di Ges Cristo. Bisogna ricorrere alla grazia di sideracin terrestre, y volvernos hacia la vida interna questo caro medico, affinch Egli si degni di aprire i divina de Jesucristo. Hay que apelar a la gracia de este nostri occhi, verso il Paradiso, chiusi fino ad allora dal caro mdico, para que l se digne abrir nuestros ojos, diavolo, affinch recuperiamo il nostro occhio di luce per cerrados hasta entonces por el diablo desde el Paraso, a riconoscere e contemplare Dio in noi; senza il quale fin de que recobremos nuestro ojo de luz para reconocer tutto rimarr un mistero sigillato ed inconcepibile al y contemplar a Dios en nosotros ; sin lo cual todo permanecer un misterio sellado e inconcebible a nuestro nostro freddo occhio razionale" Per G. Gichtel, un profondo teosofo rosacroce, tutto in ojo sidrico razonable" questo mondo ha due aspetti, se non opposti, almeno Para G. Gichtel, un profundo tesofo y rosacruz, todo en complementari. La generazione terrestre, la nascita nella este mundo tiene dos aspectos, si no opuestos, al menos vita che conosciamo, simbolizzato in astrologia con il complementarios. A la generacin terrestre, el nacimiensegno del cancro "la porta degli uomini", che si oppone to en la vida que conocemos, simbolizado en astrologa alla generazione celeste o rigenerazione, genesi interna por el signo de cncer "la puerta de los hombres", se le evocata dalla "porta" degli dei nel segno del capricorno. opone la generacin celeste o regeneracin, gnesis inteGichtel dice che questa comincia "indirizzandoci verso la rior evocada por la "puerta de los dioses" del signo de vita interna divina di Ges Cristo"; si tratta della con- capricornio. Gichtel seala que sta comienza "volvindonos hacia la vida interior versione. divina de Jesucristo"; se trata Von Eckhartshausen dichiara de la conversin. che "nascere vuole dire entraVon Eckhartshausen declara re nel mondo nel quale domique "nacer quiere decir entrar na la sensualit, dove la sagen el mundo en el cual domina gezza e l'amore languiscono la sensualidad, donde la sabinei lacci dell'individualit. dura y el amor languidecen Rinascere vuole dire tornare en los lazos de la individualiad entrare nel mondo nel dad. Renacer quiere decir volquale lo spirito della saggezza ver a entrar en el mundo en el e dell'amore dominano, e nel que el espritu de la sabidura quale l'uomo animale obbediy el amor dominan, y en el que sce". (da "La Nuvola sul el hombre animal obedece". ( Santuario"). de "La Nube sobre el La frase di Gichtel "uscire Santuario"). dalla siderazione terrestre", La frase de Gichtel "salir de prima citata, la stessa cosa la sideracin terrestre" citada che scappare dalle influenze anteriormente es lo mismo que dei pianeti e dei metalli. Si escapar a las influencias de tratta del successo, nel senso los planetas y de los metales. etimologico di questa parola Se trata del xito, en el senti(di exeo: uscire, andare fuori). do etimolgico de esta palabra Esistono dunque due sidera(de exeo: salir, ir fuera). zioni: la celeste, quella del Existen pues dos sideraciones: cielo degli astri, ed la terrela celeste, la del cielo de los stre, quella dei metalli o "piaastros, y la terrestre, la de los neti terrestri" (riflessi della metales o "planetas terrestres" sfera celeste nei microcosmi). (reflejos de la esfera celeste I metalli si caratterizzano per en el microcosmos). il loro peso, per la loro opaciLos metales se caracterizan t alla luce e, soprattutto, per i por su peso, por su opacidad a loro residui e mancanza di la luz y, sobre todo, por sus vita; cos, la siderazione terreimpurezas y falta de vida; as, stre corrisponde a questo la sideracin terrestre corremondo che mantiene prigiosponde a este mundo que manniero, opaco e moribondol'uotiene prisionero, opaco y mo interno. Ges Cristo ha Theosophia practica, Georg Gichtel 1898 moribundo al hombre interior. ricevuto la denominazione
Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

12

IL RISVEGLIO INIZIATICO

di "medico" in molti scritti esoterici. Come Hermes il cui caduceo si trasformato nell'emblema ufficiale dei medici francesi, Ges Cristo il redentore dell'uomo caduto, per eccellenza il "medico" grazie all'Eucaristia, medicina suprema capace di cancellare la macchia originale della caduta. Di qui l'equivalenza alchemica tra la Pietra Filosofale ed il Cristo che pu vedersi negli alchimisti cristiani. Ogni opera alchemica richiede l'utilizzo del fuoco segreto dei saggi; questo fuoco nella Massoneria il sincero desiderio di rigenerazione e di purificazione che l'iniziato alimenta in s stesso. Ricordiamo anche che nel momento dell'iniziazione la V. . . M. . ., essendo depositaria

di una tradizione autentica, trasmette all'inizianda, quel cianda, por ser depositaria de primo impulso, quel fiat lux, una tradicin autntica, ese che un fuoco che non bruprimer impulso, ese fiat lux , cia, ma che illumina, provoque es un fuego que no cando un cambiamento qualiquema, pero que ilumina, tativo e quantitativo dentro Sangue- Jacob Bome, Teosophische Wercke, 1682 provocando un cambio cualil'iniziato; unico metodo che tativo y cuantitativo dentro del iniciado; nico mtodo nel momento attuale, epoca oscura del kaliyuga o del que en el momento actual, poca oscura del kaliyuga o lupo, permette al profano di continuare gradualmente a del lobo, le permite al profano ir paulatinamente realirealizzare l'ascesi necessaria per svegliarsi e per potere zando la ascesis necesaria para despertar y poder alcanraggiungere cos la sua vera rigenerazione. zar as su verdadera regeneracin. Mir ta Anahi

Jesucristo ha recibido la denominacin de "mdico" en muchos escritos esotricos. Como Hermes, cuyo caduceo se ha convertido en el emblema oficial de los mdicos franceses, Jesucristo es el redentor del hombre cado, es el "mdico" por excelencia gracias a la Eucarista, medicina suprema capaz de borrar la mancha original de la cada. De aqu la equivalencia alqumica entre la Piedra Filosofal y el Cristo, que se puede ver en los alquimistas cristianos. Toda obra alqumica requiere la utilizacin del fuego secreto de los sabios; este fuego en la Masonera es el sincero deseo de regeneracin y de purificacin que el iniciado alimente en s mismo. Tambin recordemos que en el momento de la iniciacin la V. . . M. . . transmite a la ini-

Mir ta Anahi

Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

13

IL RISVEGLIO INIZIATICO

dallo spazio e dal tempo. Se ogni persona fisicamente prigioniera in uno spazio ben definito, lo spirito libero e vaga al di l del Tempio, oltre le frontiere e gli oceani. Le mani unite in una Catena ricordano dunque la perennita' della Fratellanza massonica sulla terra. Marisa La parola catena esprime dunque una precisa nozione di trasmissione. Riunendosi nella catena ogni Massone incarna l'idea di trasmissione che vuole simboleggiare la vita e l'energia creativa. Nella Catena pesso le volonta' individuali sono deboli e si considera volentieri che la mano destra sia vacillanti, le nostre stesse aspirazioni al una emittente che trasmette alla mano sinibene sono talvolta incerte, ma esse potranstra l'energia ricevuta, quest'energia si prono essere vigorosamente sostenute e rafpaga da un anello all'altro. forzate se esiste in ogni coscienza la cerQuesta catena rappresentata da persone di tezza e la sicurezza di un sostegno colletbuona volont e animate da ideali comuni tivo. di verita' e giustizia, rappresenta anche I Riti hanno tra le loro funzioni essenziauna comunita' di cuori e di pensieri e sugli il compito di congiungere il visibile gerisce la nozione di un legame indissoluall'invisibile; essi costituiscono un legabile con quell'unione massonica fraterna me fluido che unisce il singolo corpo sparsa su tutta la superficie del globo. massonico alla totalit dello spirito masLa catena appare dunque come il simbolo sonico universale dandone, pure nella sua di una solidarieta' umana o, meglio ancora, diversit d'interpretazioni, un'uniformit di come una specie di riconciliazione universaprerogative e d'intenti. le. Ogni anello ha uguale importanza da quelCongiungere il visibile all'invisibile significa lo del venerabile Maestro a quello dell'iniziata. partire dal concreto, dal reale e dal consultabile Siamo dunque una Catena ma siamo pure anelli di e slanciarsi oltre, infrangere le barriere dei preconcongiunzione. Ma i nostri corpi che uniscono le cetti e dei conformismi per capire, comprendemani formano pure una Catena Spirituale. re, intuire. Il Rito ci riconduce dunque ad una Redrawn from a 14th La Catena unisce i poli fondamentali della percezione visiva e dunque facilmente com- century manuscript in nostra esperienza,congiungendo spirito e mateCracow of Al-Razi's prensibile, ma parziale e insicura perche' singo- 'Opera Medicinalia' ria, corpo ed anima, cielo e terra, passato e prela e individuale, verso la comprensione di un sente. insieme coordinato e universale del tutto: la percezione La Loggia, grazie alla Catena, viene cos delimitata e dell'invisibile. incorniciata sino a corrispondere alla cornice stessa del Tra tutti i gesti rituali, quello della Catena e' associata cosmo. Il Tempio, immagine del Cosmo, diventa un picall'idea di solidit: essa accompagna la trasmissione del- colo mondo chiuso e completo, incorniciato dalla nostra l'unione. Prima di terminare i lavori massonici, quando catena. le mani si uniscono in una Catena evocando l'unione di Appartenere, quale semplice anello alla catena, per il tutti i Massoni, una forza unificatrice aleggia su tutta la singolo massone, rassicurante. Loggia. La vita con i suoi rumori assordanti, ci distrae spesso dai Ed appunto anche in questo preciso momento che valori piu' semplici ed essenziali per proporci delle Energie si propagano nel mondo massonico. superficialit sempre piu' complicate ma inutili e menzoEnergie, in un gruppo di persone che lavorano in segreto gnere. al perfezionamento della loro facolt ed alla ricerca del Spesso l'individuo s'incammina solitario senza guida, Vero, le cui onde invisibili attraversano ostacoli insor- senza sostegno, nel labirinto buio della vita. montabili ed entusiasmando delle menti ricettive, potran- Appartenere con consapevolezza interiore alla Catena, no sviluppare nuove energie individuali capaci di tra- quale semplice anello e poter beneficiare della sicurezguardi importanti. za e della solidit della Catena intera, in un universo E' dunque evidente che la Catena crea un campo fatto di fiducia e solidariet, produce sul singolo indiviMagnetico e che la tensione di questo campo sara' tanto duo un benessere e una tranquillit interiore inappagabiforte quanto attivo sara' ogni anello. Se dunque ogni le. massone fosse cosciente del proprio ruolo, la Massoneria Ecco la serenit che occorre, non solo al massone, ma sarebbe piu' forte e vigorosa e l'intero mondo subirebbe all'umanit tutta, per mantenere vivo il contatto con lo l'influenza benefica che si sprigiona da ogni Loggia. La spirito, con il sacro, con il divino. Catena e' un gesto rituale che unisce i Massoni fuori Marisa

C atena

Informazioni e storia sui Riti uniti di Misram e Memphis possono essere letti sui siti: www.misraimmemphis.org www.gsa-france.org - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.hpg.com.br - www.misraimmemphis.gr

14

I L RISVEGLIO
INIZIATICO
intuizioni della conoscenza e conoscenza delle intuizioni

Tutti i racconti, i saggi, le poesie, i disegni che le Sorelle ed i Fratelli vorranno proporre, potranno essere inviati a: Renato Salvadeo - via Bacchiglione 20 - 48100 Ravenna e-mail : renato.salvadeo@tin.it Chi preferisca ricevere questa pubblicazione anche per posta elettronica (oppure in alternativa al supporto cartaceo, tramite la consueta spedizione postale) pu richiederlo, inviando un semplice messaggio all'indirizzo email < renato.salvadeo@tin.it > specificando: 1. l'indirizzo o gli indirizzi a cui dovremo inviare il tutto

(se sino ad oggi non vi arrivato nulla per e-mail, possibile che gli indirizzi in nostro possesso non siano esatti; opportuno che ci trasmettiate quelli corretti).

E importante ricordare, comunque, che si pu scaricare la copia della nostra pubblicazione, direttamente dal Sito( www.misraimmemphis.org ), in formato PDF

15