Sei sulla pagina 1di 6

Crocifisso

Autore
ALDO ANDREANI
Mantova, 1887 - 1971
Data dell'opera 1935
Tipo Bronzo
Dimensioni cm 68 x 346 x 11
!irma ""
#n$entario #n$entario% sc& #
'ro$enienza Ac(uistato il 1) lu*lio 193+ presso l'artista&
!onti Arc,i$io Cariplo Atti 8+9 -&
.sposizioni ""
Descrizione
/a scultura ac(uisita al patrimonio Cariplo nel lu*lio 193+ direttamente dallo studio
milanese dell'artista fu $erosimilmente compiuta in (uello stesso periodo&
0ell'Arc,i$io Cariplo si conser$a un dise*no 1matita su carta cm 3) x 152
rappresentante il pro*etto ori*inario di Andreani il (uale a$e$a pre$isto la
collocazione del Crocifisso sopra un 3asamento di pietra o di le*no& /a fi*ura di
Cristo estremamente scarna e allun*ata si appo**ia ad un lenzuolo rettan*olare
teso sopra i due 3racci della croce& /e durezze anatomic,e del Cristo e la ri*idit4
del telo $en*ono addolciti da una composizione so3ria e lineare fondata su ritmi
pacati e sull'e(uili3rio armonico delle parti&
Andreani c,e studi5 arc,itettura al 'olitecnico di 6ilano fre(uent5 anc,e
l'Accademia di 7an /uca a -oma e il corso speciale di scultura di Adolfo 8ildt
all'Accademia di Brera& !in dal 19)9 pot9 compiere dirette esperienze di cantiere
colla3orando con il padre in*e*nere capo del Comune di 6anto$a& 0ella citt4
natale il *io$ane Andreani tro$5 una scuola insostitui3ile nell'arc,itettura lar*a e
fantasiosa di :iulio -omano e in (uella se$era e musicale di /eon Battista Al3erti&
Come arc,itetto fu molto atti$o a 6anto$a e a 6ilano 1(ui ricordiamo soltanto il
'alazzo !idia di $ia 6ozart2& Come scultore realizz5 soprattutto ritratti di fanciulli
1/a mia Carlina2 3usti femminili 1Donna Anna ;isconti di 6odrone <ia -us=aia2
nudi e infine so**etti alle*orici e cele3rati$i del fascismo inseriti solitamente nelle
sue opere arc,itettonic,e& 0ell'am3ito dell'arte sacra e reli*iosa ricordiamo in
particolare il -itratto di 7&.& card& Alfredo #ldefonso 7c,uster e la statua di 7anta
Tecla per un pilone del Duomo di 6ilano& >ueste sculture rappresentano ?la
ripercussione di (uella facolt4 arc,itettonica in una forma plastica& ;i$ono per se
stesse ma non mi dispiace di considerarle come il mi*lior elemento decorati$o
delle sue arc,itetture di cui continuano il ritmo e l'inflessione? 1Cfr& .& 7omar@ Aldo
Andreani arc,itetto e scultore 6ilano 193+2&
Bi3lio*rafia
A& Torricelli /a cultura di Aldo Andreani in ?Ci$ilt4 6anto$ana? A# nn& 63"64
19++ p& 3)5&
7ara !ontana
ALDO ANDREANI
Mantova, 1887 - 1971
Figlio dell'ingegnere capo del co!ne di Mantova, "i #ora ini$ialente coe arc%itetto,
#re&!entando l'Accadeia di 'an L!ca a Roa e il (olitecnico di Milano, dove "i la!rea in
arc%itett!ra dopo aver "t!diato con )aetano Moretti* Dal 19+9 "volge !n'inten"a attivit, di
progetta$ione per alc!ne re"iden$e del antovano, tra"#erendo"i a Milano alla #ine della g!erra*
All'Accadeia di -rera "eg!e tra il 19./ e il 19.8 il cor"o "peciale di "c!lt!ra, avendo coe
ae"tro Adol#o 0ildt* La "!a attivit, "c!ltorea "i "volge prevalenteente negli anni 1renta2 nel
1934 partecipa con !n ritratto in 5ron$o alla -iennale di 6ene$ia e nel 1937 all'E"po"i$ione
Interna$ionale di (arigi, dove ottiene !na edaglia d'argento con i 5a""orilievi dei Legionari,
de"tinati alla decora$ione del pala$$o delle A""ic!ra$ioni 1oro a Milano, progettato dallo "te""o
Andreani* I ge""i dell'opera "aranno ac&!i"tati dalla )alleria d'Arte Moderna di Milano* Fra le altre
"c!lt!re #ig!rano la "tat!a di 'anta 1ecla per il D!oo di Milano 7193/8 e i 5ron$i 1e"ta #einile
e (a""o d' addio, con"ervati pre""o la )alleria d'Arte Moderna del capol!ogo lo5ardo* 9oe
arc%itetto "volge la "!a attivit, a Mantova e a Milano, dove negli anni 1renta ela5ora progetti per la
"i"tea$ione di pia$$a 'an -a5ila e del ridotto del 1eatro alla 'cala* La "!a reali$$a$ione
arc%itettonica pi: nota ; (ala$$o Fidia di via Mo$art a Milano, capolavoro dell'ecletti"o
novecente"co*
Palazzo Fidia Milano (MI)
Indirizzo2 6ia L!igi Melegari, . 7Nel centro a5itato, di"ting!i5ile dal conte"to8 - Milano 7MI8
Tipologia generale2 arc%itett!ra per la re"iden$a, il ter$iario e i "ervi$i
Tipologia specifica2 pala$$o
Configurazione strutturale2 Edi#icio con pianta a #ora i"tilinea, parte #ondaentale di !n pi:
articolato intervento, co"tr!ito con "tr!tt!ra portante in !rat!ra di calce"tr!$$o e attoni pieni "!
#onda$ione contin!a, !rat!re d'a5ito e partit!re interne in attoni, copert!ra variaente
articolata a tetto, con #init!ra in coppi, con por$ioni a terra$$a*
Epoca di costruzione2 19.9 - 193.
Autore2 Andreani, Aldo, progetto
Descrizione
All'angolo #ra le vie 'er5elloni e Mo$art, alle "palle di cor"o 6ene$ia, "i trovano alc!ni pala$$i dalla
notevole arc%itett!ra co"tr!iti nella "econda et, degli anni 6enti< !no di &!e"ti, in via Melegari .,
; (ala$$o Fidia, #or"e la a""ia rappre"enta$ione arti"tica dell'arc%itetto antovano Aldo
Andreani* L'edi#icio occ!pa !n vertice dell'i"olato triangolare, rivelando nella "agoa le
conne""ioni con gli altri #a55ricati c%e co"tit!i"cono parte dell'originario piano di edi#ica$ione
dell'area*
=a pianta a 6 appena pron!nciata e "i eleva "ino al nono piano< le #acciate pre"entano !na notevole
caratteri$$a$ione, e"pre""ione della originalit, e creativit, dell'arc%itetto nella "orprendente
copo"i$ione di "!per#ici arretrate e di aggetti, di #ine"tre di ogni #oggia iagina5ile e di 5o>-
>indo> tondi, di cornici, g%iere e dentellat!re* Le "!per#ici "ono rive"tite con tipici ateriali
lo5ardi, il attone, "opratt!tto, po"ato con di##erenti te""it!re, ed il ceppo nelle variet, croatic%e
di"poni5ili, ai &!ali "ono aggi!nte inten"e colora$ioni con la pitt!ra delle parti intonacate*
Eergono !n po' ov!n&!e arc%etti e arc%i a vento, nicc%ie e pen"iline, tipani e 5ala!"tre, pigne e
pinnacoli< appena !n po' di &!iete "oltanto ver"o l'interno del lotto, dove la #acciata dell'edi#icio "i #a
concava*
Il vertice del pala$$o coincide con il on!entale portale d'ingre""o, incorniciato e preced!to da
!na "calea i"tilinea* L'atrio rivela la notevole c!ra dei dettagli, "ia nella "celta dei ari, c%e nella
copo"i$ione degli intar"i a paviento e delle nicc%ie a parete< #a 5ella o"tra di "? il pregevole
"calone in aro dalle "in!o"e linee elicoidali*
Non il "olo edi#icio a rappre"entare l'ecletti"o in citt,, certo la e"colan$a di #ore, ateriali e
ric%iai "tili"tici ne #anno !n e"epio di originalit, ed e"tro arti"tico in netto contra"to con la
c!lt!ra del tepo*
Il coraggio dio"trato dal progetti"ta "i rivela anc%e attraver"o la lett!ra delle indica$ioni
e"pre""aente #or!late dalle a!torit, prepo"te all'e"ae del progetto2 le odalit, di intervento per
lo "#r!ttaento edili$io delle aree avre55ero dov!to a""ic!rare con la a""ia "o5riet, di linea e di
colore l'aronia con il pala$$o 'er5elloni e con l'a5iente del giardino*
Notizie storiche
Il pala$$o, edi#icato a partire dal 19.9 a "eg!ito di !na opera$ione !r5ani"tica avviata nel 19.4, ;
!no degli eleenti pi: "igni#icativi dell'in"iee !r5ano "orto "!ll'area del giardino 'er5elloni*
@!i "i trovava !na por$ione della vecc%ia Milano, con le cortine di ca"e tra cor"o 6ene$ia, il
Naviglio interno, la via Mon#orte ed i 5a"tioni< #ra l'edi#icato, orti e giardini*
La vicenda di (ala$$o Fidia prende avvio dal A(iano generale di edi#ica$ione in terra 'ola--!"caA,
ipo"tato cio; "!ll'area caratteri$$ata dal (ala$$o 'ola--!"ca, gi, 'er5elloni, all'epoca di propriet,
del conte )ian L!dovico 'ola 9a5iati, e dall'attig!o va"to giardino* 'orto alla #ine del 'ettecento
per opera di 'ione 9antoni, il on!entale edi#icio godeva della vi"ta "! !n va"to giardino con
agni#ici al5eri, alc!ni dei &!ali "alvag!ardati dal piano di rico"tr!$ione di Aldo Andreani,
"en"i5ile arc%itetto c%e opera di concerto con la 'oprintenden$a ai Mon!enti*
(re"entato nel 19.4, il progetto di lotti$$a$ione ; ela5orato in #ora de#initiva l'anno "!cce""ivo2
l'ipianto !r5ani"tico "t!diato da Andreani "i 5a"a "! e&!ili5rati rapporti di vol!e te"i ad !n
ri"!ltato #orale !nitario c%e coinvolge anc%e le aree circo"tanti* Il piano garanti"ce !n apio
re"piro alla #acciata "!l giardino dello "torico pala$$o, ipo"tando "! &!e"to le n!ove co"tr!$ioni
"ietricaente di"po"te attorno ad !n cannocc%iale pro"pettico c%e inter"eca la via Melegari*
(er"o il controllo "!ll'intera opera$ione, Andreani concentra l'atten$ione "! alc!ni edi#ici per i &!ali
co!n&!e rie"ce a garantire gli indiri$$i ed alc!ne "celte copo"itive adottate nel piano generale*
Bno di &!e"ti ; (ala$$o Fidia, per la c!i ecce$ionale arc%itett!ra raccoglie le atten$ioni della critica
gi, al tepo della "!a co"tr!$ione* Non concorde, ovviaente2 con"idera l'edi#icio coe !na
A"ara5anda "#renataA,ACa$$ arc%itettonicoA, A"onoro ce##one a t!tti i 5igotti della tradi$ioneA, il
ri#le""o di !n arti"ta a t!tto tondo, c%e diventa a!tore di Ae"perienti arc%itettonici d'!n pittore"co e
d'!n ipen"ato veraente "concertantiA*
Meore del valore rappre"entativo dell'arc%itett!ra, Mic%elangelo Antonioni gira nel 19D+ alc!ne
"cene del "!o prio l!ngoetraggio in via Melegari, cogliendo in nott!rna lo "cenogra#ico #ondale
di (ala$$o Fidia* L!cia -o"; interpreta (aola Molon2 #a"ciata in !n ipecca5ile a5ito da "era "i
appoggia di"perata al portale in pietra del pala$$o, entre vede l'aante allontanar"i in taEi*
Uso attuale2 intero 5ene2 a5ita$ione Uso storico2 intero 5ene2 a5ita$ione Condizione giuridica2
propriet, privata
Ri#erienti 5i5liogra#ici
D'Ancona (*, Enciclopedia Italiana, Milano Monumenti ed Arte,
(er"ico E*, La Casa bella, Echi, riflessi e chiose, 1931, n* 44, p* /1
L'Ambrosiano, La nuova Milano. Via Serbelloni e le altre, 1931, p* 3
Rassena di Architettura. Rivista mensile di architettura e decora!ione, Il nuovo "uartiere nell'e#$
iardino Sola$%usca di Milano, Milano 1931, n* / pp* .+1-.1+
'oar; E*, Aldo Andreani Architetto scultore, Milano 1937
9anella )*F )regotti 6*, Edili!ia Moderna, Il &ovecento e l'Architettura, Milano 19/3, n* 81 p* 83
Franc%i D*F 9%i!eo R*, 'rbanistica a Milano in reime fascista, Firen$e 1973, p* 13
1orricelli A*, Civilt( mantovana. Rivista bimestrale, La cultura di Aldo Andreani, Mantova 1977,
pp* .91-3.4
-ell!$$i A*, Civilt( mantovana. Rivista bimestrale, L'Architettura di Aldo Andreani, Mantova 1977,
pp* .91-3.4
)rioldi A*, )ttaono, Il folle pala!!o *idia, Milano 198+, n* D8 pp* 1+9-113
)randi M*F (racc%i A*, Milano. +uida all'architettura moderna, L'architettura del &ovecento,
-ologna 198+, pp* 14D, 1D/
+uida d'Italia del ,ourin club italiano. Milano, Milano 198D, p* 3.+
Rassena, Aldo Andreani -./.0-.12, -ologna 1988, n* 33F1, pp* .-88
)raigna )*F Ma$$a '*, Milano. 'n secolo di architettura milanese dal Cordusio alla %icocca,
Milano .++1, pp* 114-11D
-aglione 9*, Casabella, Cronaca di un proetto. 3ala!!o *idia a Milano, Milano .++., n* 7+/-7+7
pp* 7D-8/
1orricelli A*, Casabella, &ella 4manifica compaine4 del iardino Sola$%usca, Milano .++., n*
7+/-7+7 pp* 87 e ""