Sei sulla pagina 1di 1

Paura del bello Mamma mia come bravo...!!!

! Questo ci scappa, detto pi o meno in mezzo ai denti, quando vediamo un modello sp ettacolare ad una mostra. Siamo sinceri, una fiammata di invidia atroce ci brucia dentro... noi non siamo cos bravi, non lo saremo mai! SBAGLIATO!!! Primo, nulla impossibile per chi determinato a raggiungere l'obiettivo. Secondo, nessuno nasce imparato! Certo, alcuni esseri umani hanno abilit manuali superiori ma queste non sono il f rutto di un DNA speciale che ci precluso. Chi ha visto all'opera gli sbalzatori di ottone in un bazar del Nord Africa ne h a senz'altro ammirato l'abilit e l'eccelsa padronanza della tecnica. Ma forse non ha notato nell'angolo buio un bambino che cesella tutto impegnato, con la lingu a tra i denti, un piattino. Diventer lo sbalzatore eccezionale che vedremo nello stesso bazar tra vent'anni. Ecco il segreto, esercizio, esercizio e poi ancora esercizio! LO stesso per il modello che stiamo ammirando a bocca aperta. E' il risultato di anni di lavoro e di esperienza, ma non deve essere visto come uno schiaffo alla nostra mediocre abilit ma come uno stimolo ad accrescerla, com e un traguardo da raggiungere. Ci vuole tanta gavetta, e poi il risultato arriva, sicuro e certo come il sole c he sorge ogni mattina. Oggi si vuole tutto subito, non c' tempo per imparare, se esce Windows 3000 il gi orno dopo dobbiamo padroneggiarlo totalmente o lo giudichiamo l'ennesimo pacco d i Billy Gates. Migliaia di informatici hanno lavorato anni per 12 ore al giorno per svilupparlo e noi lo vogliamo imparare in un giorno! In ufficio ci chiedono il lavoro con consegna ieri mattina, tutto deve essere ac celerato, ottimizzato, efficienziato. Almeno nel nostro meraviglioso Hobby fermiamo il tempo, riscopriamo i ritmi e i percorsi dell'esperienza e del tirocinio. Quindi prendiamo il modello di riferimento come facevano gli artisti del Rinasci mento quando copiavano e studiavano le sculture della Grecia Classica, come un m odello, come un mezzo che ci indica la via, che ci svela i segreti dell'arte, ma poi non copiamolo... facciamone uno a modo nostro. E se ci sentiamo smarriti, senza guida, cerchiamo amici nel nostro hobby, freque ntiamo un club, delle mostre, incontriamo chi ha la nostra stessa passione e chi ediamogli consiglio, mostriamogli senza pudore le nostre miserie, ascoltiamo con attenzione critiche e insegnamenti, mostriamogli i progressi fatti (magari loda ndolo un po', senza di te non ci sarei mai arrivato...! si sa' un po' di lusingh e non dispiacciono a nessuno). E poi un giorno glorioso, ad una mostra, stando vicino allo stand dove sono espo ste le vostre fatiche sentirete un ragazzino che dice a un altro: "Miseria, guar da quel carro.... che meraviglia.. io non sar mai capace di farne uno cos!" Ok.adesso tocca a voi, siete diventato un Maestro Jedi ed avete il vostro Padawa n, a voi crescerlo!