Sei sulla pagina 1di 158

Guida dello Studente

DISPOSIZIONI GENERALI
Anno Accademico 2008/2009

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Presentazione del Rettore, Prof. Filippo Bencardino

ateneo sannita il pi piccolo ed il pi giovane degli atenei campani e ha scelto con

determinazione di mantenere, esaltare e valorizzare queste sue caratteristiche. Le conseguenze di questa scelta sono tante e, dal punto di vista dello studente che si avvia ad intraprendere gli studi universitari, alcune si manifestano con evidenza immediata e distintiva, altre si apprezzeranno lungo il percorso che lo studente far insieme a noi. Non siamo una universit generalista e ci significa che non offriamo corsi in una vastissima gamma di settori disciplinari; abbiamo al contrario scelto di non disperdere le nostre risorse, ma di concentrarle in un selezionato e ristretto numero di percorsi formativi, puntando per ciascuno di essi ad obiettivi di alta qualit e di eccellenza. Per noi qualit ed eccellenza si concretizzano in indici e parametri, che si misurano e si migliorano costantemente con investimenti in risorse, strumenti, metodi e programmi capaci di garantire un elevato livello di vita universitaria. Tutti i nostri corsi di laurea, a partire dalla.a. 2003/04, posseggono almeno i requisiti minimi fissati dal Comitato Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario, ma, ben oltre i requisiti minimi, il nostro ateneo si caratterizza per laver adottato con convinzione la riforma degli studi universitari, la cui attuazione ci ha impegnato e ci impegna in una progettazione totalmente nuova di tutti i corsi. Gli interessi e la centralit dello studente, i requisiti, gli obiettivi, i vincoli, i tempi, le tecnologie didattiche e persino i metodi sono cos profondamente diversi da quelli che avevano prodotto i corsi della ormai vecchia universit da rendere non solo incompatibili, ma addirittura pericolose, operazioni di puro riciclo ed adattamento del preesistente. Ecco perch ci sentiamo una universit moderna ed europea, oltre che giovane (lasciatemi segnalare da questo punto di vista che siamo luniversit pi giovane dItalia anche per et media dei docenti). Noi abbiamo sposato la riforma anche e soprattutto nei servizi innovativi che essa introduce, come le attivit di orientamento e tutoraggio. In tema di internazionalizzazione, la Commissione Europea ha assegnato alla nostra Universit la Carta Erasmus e il nostro ateneo vede sia una ricca presenza di studenti stranieri tra di noi, sia una rilevante percentuale di nostri studenti che realizzano importanti esperienze di formazione e studio allestero. Infine, voglio segnalare che lUniversit del Sannio vive in simbiosi con la citt di Benevento, una citt ricca di storia e di cultura che offre condizioni ambientali ideali per lo studio. Inoltre, la citt non nasconde, oggi, la propria ambizione a voler essere citt universitaria e, quindi, citt di accoglienza e valorizzazione di tutte le espressioni di vita universitaria a cominciare da quelle studentesche.

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Informazioni preliminari
Gli studenti hanno lobbligo di conoscere tutte le norme che regolano gli atti di carriera scolastica, nonch tutte le altre disposizioni riportate nella presente Guida. Linosservanza degli obblighi amministrativi e didattici comporta lannullamento degli esami sostenuti. I piani di studio, i programmi dei corsi tenuti dai Docenti, le eventuali propedeuticit, nonch i libri di testo consigliati, sono indicati nella Guida dello Studente redatta a cura della Facolt. Altre notizie interessanti relative ad organi, strutture e attivit universitarie, compreso il Regolamento didattico di Ateneo, sono reperibili: sul sito dellAteneo: www.unisannio.it; sui siti di Facolt: www.economia.unisannio.it; (Facolt di Economia); www.ing.unisannio.it; (Facolt di Ingegneria); www.sea.unisannio.it; (Facolt di Scienze Economiche e Aziendali); www.sci.unisannio.it; (Facolt di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali) sui siti dei Dipartimenti: www.dases.unisannio.it (Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali); www.ding.unisannio.it (Dipartimento di Ingegneria); www.dsba.unisannio.it (Dipartimento di Scienze Biologiche e Ambientali); www.dsga.unisannio.it (Dipartimento di Studi Geologici e Ambientali); www.pemeis.unisannio.it (Dipartimento di Studi Giuridici, Politici e Sociali Persona, Mercato e Istituzioni). La Segreteria Studenti aperta al pubblico nei seguenti giorni ed orari: MATTINA: POMERIGGIO: dal luned al venerd dalle ore 9,00 alle ore 12,00. il luned e il gioved dalle ore 15,00 alle ore 16,00.

La Segreteria Studenti ubicata in Via G. De Nicastro, 13 82100 Benevento, nei

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

pressi dellArco di Traiano. I recapiti attraverso i quali possibile contattare lufficio sono i seguenti: telefono: 0824/305402 05 09 10 64 e 305400 (questultimo anche fax) e-mail: segreteria.studenti@unisannio.it LUfficio Orientamento e tutorato ha sede a Benevento, Via G. De Nicastro , 13 (tel. 0824-305455/56). LUfficio in coerenza con la normativa nazionale contempla una linea di intervento volta a promuovere la costituzione ed il rafforzamento di servizi di accoglienza e orientamento nellUniversit, compreso il coordinamento dei servizi a favore degli studenti diversamente abili. Gli interventi previsti, riguardanti la fase di accesso, il periodo di studio e la transazione al lavoro, sono finalizzati a migliorare lefficacia degli interventi di orientamento, consolidando i servizi informatici, di assistenza e affiancamento degli studenti lungo tutto il loro percorso universitario e post-laurea. Sportello di Orientamento: per ottenere tutte le informazioni utili sui corsi universitari, su tirocini e stage, sullassistenza nella fase di start up nella ricerca di lavoro e per ritirare materiale informativo. Lo sportello aperto dal luned al gioved dalle 10.00 alle 13.00 e il gioved dalle 15.00 alle 16.00. E possibile ottenere informazioni inviando un messaggio di posta elettronica allindirizzo orientamento@unisannio.it. Sportello di Counseling: possibile ottenere un primo colloquio con il counselor, prenotare un incontro, iscriversi ai laboratori, ritirare materiale informativo. Lo sportello aperto il luned e gioved dalle 15.00 alle 17.00. E possibile ottenere informazioni inviando un messaggio di posta elettronica allindirizzo counseling@unisannio.it. Siti di orientamento: tutto il materiale informativo disponibile e consultabile sul sito del COPUS www.orientamento.unisannio.it; per informazioni sulla riforma universitaria, possibile consultare il sito http//universo.murst.it.

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

COLLABORAZIONI STUDENTESCHE LAteneo offre la possibilit di stipulare contratti di collaborazione parttime e a tempo determinato (max 150 ore annue) agli studenti in possesso di determinati requisiti. La partecipazione degli studenti riguarda forme di collaborazione ad attivit connesse ai servizi dellAteneo, con esclusione di quelle inerenti alle attivit di docenza, allo svolgimento degli esami, nonch allassunzione di responsabilit amministrative. Il bando di selezione degli studenti emanato con cadenza annuale. Informazioni ulteriori possono essere ottenute consultando il sito www.unisannio.it/studenti/partime/index.htm oppure presso lUfficio Diritto allo studio Via De Nicastro, 13 nel seguente orario di sportello: dal luned al venerd: dalle ore 10.00 alle 12.00; gioved: dalle ore 15.30 alle 16.30.

oppure via e-mail diritto.studio@unisannio.it La presente Guida stata realizzata dal dott. Francesco Pio Gilardi, con la particolare collaborazione del dott. Fabio Corsale,che si ringrazia.

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

1. La riforma universitaria: gli aspetti fondamentali

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

10

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Il Decreto Ministeriale n. 509/99 e successivamente la L. 270/2004 ha profondamente riformato il sistema universitario nazionale. Al fine di rendere chiaro allo studente il nuovo scenario universitario, riportiamo di seguito i punti chiave e le definizioni dei principali concetti introdotti dalla riforma stessa. Le Universit, in attuazione di quanto stabilito dal D.M. 509/99, sostituito dalla L. 270/04, che, tuttavia, ancora non ha trovato piena attuazione negli Atenei Italiani, hanno dato avvio ad un nuovo ordinamento degli studi caratterizzato dal cosiddetto 3+2. Tale ordinamento prevede, infatti, due livelli di titoli di studio: la laurea di primo livello della durata legale di tre anni e la laurea specialistica (o magistrale ai sensi della L. 270/2004) che si consegue con ulteriori due anni di studio. Il corso di laurea ha lobiettivo di assicurare allo studente unadeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, nonch lacquisizione di specifiche conoscenze professionali. Per conseguire la laurea lo studente deve aver acquisito 180 crediti, comprensivi di quelli relativi alla conoscenza obbligatoria di unaltra lingua dellUnione Europea oltre litaliano. Il corso di laurea specialistica ha lobiettivo di fornire allo studente una formazione di livello avanzato per lesercizio di attivit di elevata qualificazione in ambiti specifici. Per conseguire la laurea specialistica lo studente deve aver acquisito 300 crediti, ivi compresi quelli gi acquisiti con la laurea triennale e riconosciuti validi per il relativo corso di laurea specialistica. A decorrere dall'Anno Accademico 2006/2007 stato istituito, presso la Facolt di Economia dell'Universit degli Studi del Sannio il Corso di Laurea Magistrale in GIURISPRUDENZA (Classe delle Lauree Magistrali in Giurisprudenza - LMG/01) per TRASFORMAZIONE del Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza - 22/S. Le Universit rilasciano altres il diploma di specializzazione, il titolo di dottore di ricerca e possono attivare master di primo e secondo livello. Si tratta di ulteriori percorsi formativi aventi lo scopo di approfondire le conoscenze acquisite con la laurea e la laurea specialistica, soprattutto con riferimento allesercizio di particolari attivit professionali.

11

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

NOMENCLATURA
CREDITO FORMATIVO UNIVERSITARIO: la misura della quantit di lavoro di apprendimento, compreso lo studio individuale, richiesto ad uno studente in possesso di adeguata preparazione iniziale per lacquisizione di conoscenze ed abilit nelle attivit formative previste dagli ordinamenti didattici dei corsi di studio. Al credito corrispondono 25 ore di lavoro per studente, comprensive delle lezioni in aula, esercitazioni, seminari e dello studio individuale. La quantit media di lavoro di apprendimento svolto in un anno da uno studente impegnato a tempo pieno negli studi universitari convenzionalmente fissata in 60 crediti. I crediti corrispondenti a ciascuna attivit formativa sono acquisiti dallo studente con il superamento dellesame o di altra forma di verifica del profitto. La valutazione del profitto avviene tramite la tradizionale votazione espressa in trentesimi o, pi raramente, mediante la formulazione di un giudizio. CLASSE DI APPARTENENZA DEI CORSI DI STUDIO: linsieme dei corsi di studio dello stesso livello, comunque denominati dalle universit, aventi gli stessi obiettivi formativi qualificanti e le conseguenti attivit formative indispensabili. Le classi sono individuate da uno o pi decreti ministeriali. CURRICULUM: linsieme delle attivit formative universitarie ed extrauniversitarie specificate nel regolamento didattico del corso di studio al fine del conseguimento del relativo titolo. ORDINAMENTO DIDATTICO DI UN CORSO DI STUDIO: linsieme delle norme che regolano i curricula del corso di studio. SETTORI SCIENTIFICO-DISCIPLINARI: sono raggruppamenti di discipline affini cui fanno riferimento i curricula dei corsi di studio. AMBITO DISCIPLINARE: un insieme di settori scientifico-disciplinari, culturalmente e professionalmente affini, definito dai decreti ministeriali. OBIETTIVI FORMATIVI: costituiscono linsieme di conoscenze e abilit che caratterizzano il profilo culturale e professionale, al conseguimento delle quali il corso di studio finalizzato. ATTIVIT FORMATIVA: ogni attivit organizzata o prevista dalle universit al fine di assicurare la formazione culturale e professionale degli studenti, con riferimento, tra laltro, ai seminari, alle esercitazioni pratiche o di laboratorio, allorientamento, ai tirocini, alle attivit di studio individuale e di autoapprendimento.

12

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

2. Titoli accademici conferiti dallUniversit degli Studi del Sannio

13

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

14

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

LUniversit degli Studi del Sannio attualmente costituita dalle Facolt di: ECONOMIA (Presidenza: Via Calandra n.4 - Benevento - tel. 0824/305310 fax 0824/305315); INGEGNERIA (Presidenza: C.so Garibaldi n.107 - Benevento - tel. 0824/305872 - fax 0824/305840); SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI (Presidenza: Via Nazionale delle Puglie, n.82 - Benevento - tel. 0824/305702 fax 0824/305703); SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI (Presidenza: Via PortArsa, n. 11 - Benevento - tel. 0824/305101 - fax 0824/23013). Per lanno accademico 2008/2009 sono attivati i seguenti corsi di laurea di primo livello di durata triennale: FACOLT DI ECONOMIA: Scienze Statistiche e Attuariali (Classe delle lauree in Scienze Statistiche, n.37 codice corso 258). FACOLT DI INGEGNERIA: Ingegneria Civile (Classe delle lauree in Ingegneria Civile e Ambientale, n.8 codice corso 198); Ingegneria delle Telecomunicazioni (Classe delle lauree in Ingegneria dellInformazione, n.9 codice corso 196); Ingegneria Energetica (Classe delle lauree in Ingegneria Industriale, n.10 codice corso 197); Ingegneria Informatica (Classe delle lauree in Ingegneria dellInformazione, n.9 codice corso 195). FACOLT DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI: Economia e Commercio (Classe delle lauree in Scienze dellEconomia e della Gestione Aziendale, n.17 codice corso 254);

15

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Economia e Gestione dei Servizi Turistici (Classe delle lauree in Scienze dellEconomia e della Gestione Aziendale, n.17 codice corso 255); Organizzazione e Gestione della Sicurezza (Classe delle lauree in Scienze dellEconomia e della Gestione Aziendale, n. 17 codice corso 250). FACOLT DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI: Biotecnologie (Classe delle lauree in Biotecnologie, n.1 codice corso 155) (numero programmato 75); Scienze Ambientali (Classe delle lauree in Scienze e Tecnologie per lAmbiente e la Natura, n.27 codice corso 157); Scienze Biologiche (Classe delle lauree in Scienze Biologiche, n.12 codice corso 154) (numero programmato 150); Scienze Geologiche (Classe delle lauree in Scienze e Tecnologie per lAmbiente e la Natura, n.27 codice corso 156). Per lanno accademico 2008/2009 sono attivati il primo, il secondo ed il terzo anno del seguente corso di laurea magistrale di durata quinquennale: FACOLT DI ECONOMIA: Giurisprudenza (Classe delle lauree magistrali, n.LMG/01 codice corso 904). Sono inoltre attivati i seguenti corsi di laurea specialistica di durata biennale: FACOLT DI ECONOMIA: Giurisprudenza (Classe delle lauree specialistiche in Giurisprudenza, n.22/S codice corso 601); Scienze Statistiche e Attuariali (Classe delle lauree specialistiche in Statistica Economica, Finanziaria ed Attuariale, n.91/S - codice corso 701).

16

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

FACOLT DI INGEGNERIA: Ingegneria dellAutomazione (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria dellAutomazione, n.29/S codice corso 391); Ingegneria Civile (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Civile, n.28/S codice corso 394); Ingegneria delle Telecomunicazioni (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria delle Telecomunicazioni, n.30/S codice corso 392); Ingegneria Energetica (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Energetica, n.33/S codice corso 395); Ingegneria Informatica (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Informatica, n.35/S codice corso 393). FACOLT DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI: Economia e Management (Classe delle lauree specialistiche in Scienze Economico-aziendali, n.84/S codice corso 401). FACOLT DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI: Biologia (Classe delle lauree specialistiche in Biologia, n.6/S codice corso 502); Scienze Geologiche per le Risorse, lAmbiente e il Territorio (Classe delle lauree specialistiche in Scienze Geologiche, n.86/S codice corso 503); Scienze e Tecnologie Genetiche (Classe delle lauree specialistiche in Biologia, n.9/S codice corso 504) (numero programmato 25). Restano, infine, attivati ad esaurimento, per i soli studenti gi iscritti, in attesa del completamento degli studi e del conseguimento del titolo finale, i seguenti corsi di laurea quinquennale, quadriennale, triennale e di diploma universitario di durata triennale del precedente ordinamento didattico:

17

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

FACOLT DI ECONOMIA:

Giurisprudenza (corso di laurea, durata 4 anni codice corso 020); Scienze Politiche (corso di laurea, durata 4 anni codice corso 132); Scienze Statistiche e Attuariali (corso di laurea, durata 4 anni codice corso 026); Statistica e Informatica per lAzienda (corso di laurea, durata 4 anni codice corso 131); del Lavoro (corso di diploma, durata 3 anni codice corso Giuridico di Impresa (corso di diploma, durata 3 anni Giuridico di Impresa (corso di laurea, durata 3 anni codice

Consulente

252);
Operatore

codice corso 089);


Operatore

corso 257);
Scienze

Giuridiche (corso di laurea, durata 3 anni codice corso 256).

FACOLT DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI: Economia Ambientale (corso di laurea, durata 4 anni codice corso 130)

Economia Bancaria (corso di laurea, durata 4 anni codice corso 129) Economia Bancaria, Finanziaria e Assicurativa (corso di laurea, durata 4 anni codice corso 025) Economia e Commercio (corso di laurea, durata 4 anni codici corso 027 e 128) Estero (corso di diploma, durata 3 anni codice corso 251)

Commercio Economia

e Amministrazione delle Imprese (corso di diploma, durata 3 e Gestione dei Servizi Turistici (corso di diploma, durata 3

anni codice corso 253)


Economia

anni codice corso 088) FACOLT DI INGEGNERIA: Ingegneria delle Infrastrutture (corso di diploma, durata 3 anni codice

18

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

corso 093);
Ingegneria

delle Telecomunicazioni (corso di laurea, durata 5 anni delle Telecomunicazioni (corso di diploma, durata 3 anni Energetica (corso di diploma, durata 3 anni codice corso Informatica (corso di laurea, durata 5 anni codice corso

codice corso 069);


Ingegneria

codici corso 094 e 194);


Ingegneria

184);
Ingegneria

068). FACOLT DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI: Biotecnologie Industriali (corso di diploma, durata 3 anni codice corso 151);
Geologia

per la Protezione dellAmbiente (corso di diploma, durata 3

anni codice corso 152);


Scienze Scienze Scienze

Ambientali (corso di diploma, durata 3 anni codice corso 153); Biologiche (corso di laurea, durata 5 anni codice corso 058); Geologiche (corso di laurea, durata 5 anni codice corso 057).

19

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

20

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

3. Obiettivi formativi specifici e ambiti occupazionali previsti per i laureati

21

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

22

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

CORSI DI LAUREA TRIENNALE


FACOLT DI ECONOMIA
CORSO DI LAUREA IN SCIENZE STATISTICHE E ATTUARIALI (Classe delle lauree in Scienze Statistiche, n. 37)
Il corso si propone di assicurare ai laureati in Scienze Statistiche e Attuariali: adeguata conoscenza delle discipline statistiche; adeguate conoscenze delle discipline di base nellarea attuariale ed economicofinanziaria; buona padronanza del metodo della ricerca e della metodica statistica; una competenze pratiche ed operative relative alla misura, al rilevamento ed al trattamento dei dati pertinenti lanalisi statistica nei suoi vari aspetti applicativi; strumenti logico-concettuali e metodologici per la progettazione ed gli esecuzione delle indagini statistiche per il trattamento informatico di basi di dati; capacit di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno unaltra la lingua dellUnione Europea, oltre litaliano, nellambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali; adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione delle informazioni. Il laureato in Scienze Statistiche e Attuariali svolger attivit professionale con autonomia e responsabilit nel campo della raccolta e dellelaborazione dei dati statistici e potr inserirsi come esperto qualificato in grado di produrre e gestire informazioni statistiche, sia qualitative che quantitative, con competenze nella gestione di basi di dati e nei metodi matematici delleconomia e delle scienze attuariali e finanziarie.

23

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

FACOLT DI INGEGNERIA
CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE (Classe delle lauree in Ingegneria Civile e Ambientale, n. 8)
Lobiettivo del corso quello di formare una figura di ingegnere operante in libere attivit o presso enti pubblici e privati, con una preparazione completa nel settore, capace di inserirsi in realt operative molto differenziate per dimensioni e tipologie, caratterizzate da rapida evoluzione sia dal punto di vista tecnologico che da quello dellorganizzazione del lavoro. Le attivit formative relative alle discipline di base sono finalizzate a fornire le conoscenze metodologico-operative dellingegneria civile e consentono di raggiungere un buon grado di approfondimento di alcune problematiche specifiche, tenendo conto anche delle tecnologie innovative e degli strumenti di analisi pi aggiornati. Le competenze professionali acquisite nel corso di laurea riguardano la progettazione e manutenzione di opere semplici nel settore delle costruzioni, degli impianti e delle infrastrutture e sono basate sulla conoscenza dei diversi aspetti coinvolti: strutturale, idraulico, geotecnico, delle reti stradali e dei trasporti, urbanistico, impiantistico ed economico-gestionale. Inoltre la preparazione viene completata dalla conoscenza di almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano e da adeguate conoscenze informatiche che consentano al laureato di utilizzare gli strumenti attualmente disponibili e di seguire levoluzione delle tecnologie nel settore dellinformazione. Il corso articolato in modo da formare profili professionali differenziati attraverso specifici curricula; in particolare si individuano i due seguenti profili: laureato che, oltre alle conoscenze generali dellingegneria civile, abbia una un preparazione pi approfondita delle strutture e infrastrutture, comprensiva degli aspetti tecnici ed economici, dei materiali e delle tecnologie innovative, delle normative nazionali ed internazionali, delle tecniche di sperimentazione; laureato che, nellambito delle costruzioni edili, abbia una preparazione pi un

24

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

approfondita nella progettazione, manutenzione e gestione degli impianti, tenendo conto comunque delle esigenze strutturali, funzionali ed economiche, nonch delle tecnologie innovative. Sulla base del profilo professionale e delle conoscenze tecniche acquisite, il laureato in Ingegneria Civile trova la sua collocazione lavorativa nelle societ di progettazione e nelle imprese di costruzione e manutenzione di opere, impianti e infrastrutture, nella direzione e gestione dei cantieri, nelle strutture tecnicocommerciali, nelle societ ed enti di servizio, nelle amministrazioni pubbliche per la pianificazione, la gestione e il controllo delle opere e dei servizi urbani e territoriali.

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA TELECOMUNICAZIONI (Classe delle lauree in Ingegneria dellInformazione, n. 9)

DELLE

Il corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni forma una figura dingegnere con cultura e competenze che gli permettono di seguire e gestire il progetto di un sistema di telecomunicazioni. Questa figura in armonia con le nascenti esigenze del mercato italiano ed europeo in cui le forze necessarie per attuare e gestire linnovazione tecnologica sono notevolmente superiori a quelle richieste per lideazione e la creazione di nuovi prodotti. La formazione di tipo metodologico fornisce una buona conoscenza degli elementi di base della matematica, della fisica e dellinformatica, unita ad unadeguata capacit di utilizzare tale conoscenza per la descrizione dei problemi dellingegneria. Queste conoscenze costituiscono, da un lato, una risorsa per il successivo studio delle discipline caratterizzanti e, dallaltro, un sostrato di competenze complementabile durante i successivi livelli di studio. Sulla base del profilo professionale, il laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni in grado di svolgere attivit di progettazione sistemistica assistita finalizzata alla realizzazione di infrastrutture per lacquisizione,

25

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


Al fine di facilitare

lelaborazione e la

trasmissione dellinformazione.

linserimento nel mondo del lavoro, sono previste sia unattivit di tirocinio da svolgersi preferibilmente presso aziende del settore, sia la conoscenza minimale del contesto aziendale nei suoi aspetti economico-gestionali e legislativi.

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ENERGETICA (Classe delle lauree in Ingegneria Industriale, n. 10)
Il corso si prefigge di formare tecnici capaci di gestire impianti ed installazioni che realizzano trasformazioni energetiche. Gli obiettivi formativi sono rivolti alla formazione di professionalit in grado di esplicare funzioni di controllo sullefficienza delle trasformazioni e degli usi energetici, ottemperando allobiettivo primario di ridurre i consumi di energia non rinnovabile e a quelli, strettamente collegati, di ridurre linquinamento ambientale ed ampliare il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili. Gli ambiti occupazionali previsti per i laureati sono: industria privata, terziario avanzato, settori tecnici e gestionali della pubblica amministrazione.

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA (Classe delle lauree in Ingegneria dellInformazione, n. 9)


Gli obiettivi formativi del corso di laurea sono orientati al conseguimento di una solida formazione di base, metodologica e tecnologica sui sistemi di elaborazione, informativi e di automazione industriale e di processo che, pur aperta a successivi affinamenti nei corsi di secondo livello, consenta al laureato dinserirsi in attivit lavorative che richiedono familiarit col metodo scientifico. Il laureato in Ingegneria Informatica possiede: adeguata conoscenza degli aspetti metodologico-operativi della matematica, delle altre scienze di base e delle scienze dellingegneria; approfondita conoscenza degli aspetti metodologico-operativi dellingegneria informatica, con la capacit di identificare, formulare e risolvere i problemi

26

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati; capacit di operare professionalmente e di analizzare e comprendere limpatto delle soluzioni ingegneristiche nei contesti aziendale, organizzativo, economico, sociale e fisico-ambientale, comprendendo le proprie responsabilit professionali ed etiche. A tutto ci si aggiungono capacit relazionali e decisionali, labilit di comunicare efficacemente, in forma scritta e orale, in inglese, oltre che in italiano ed il possesso degli strumenti cognitivi di base per laggiornamento continuo delle proprie conoscenze. Infine, la preparazione dei laureati la base per successivi approfondimenti nei corsi di laurea specialistica e nei master di primo livello. La solida preparazione culturale di base e la grande versatilit consentono al laureato in Ingegneria Informatica di operare in realt lavorative molto differenziate per dimensioni e tipologie, anche in presenza di una rapida evoluzione sia tecnologica che dei modelli di organizzazione del lavoro. In particolare il profilo formativo del laureato in Ingegneria Informatica gli consente di operare:

nei settori della progettazione assistita, ingegnerizzazione, produzione, esercizio e manutenzione dei sistemi di elaborazione, degli impianti informatici, dei sistemi software e dei sistemi di automazione industriale e di controllo dei processi produttivi e delle macchine;

nella direzione e gestione di organizzazioni e laboratori informatici e di sistemi informativi aziendali, sia nel contesto della produzione industriale che nellarea dei servizi e della pubblica amministrazione;

nelle attivit di supporto alle funzioni di pianificazione, di promozione e vendita di beni e servizi informatici e di assistenza tecnica.

27

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

FACOLT DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI


CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO (Classe delle lauree in Scienze dellEconomia e della Gestione Aziendale, n. 17)
Il corso si propone di assicurare ai laureati in Economia e Commercio: adeguate conoscenze di metodiche di analisi e di interpretazione delle strutture e delle dinamiche di azienda, mediante lacquisizione delle necessarie competenze in pi aree disciplinari: economiche, aziendali, giuridiche e quantitative; adeguate conoscenze delle discipline aziendali, declinate sia per aree funzionali (la gestione, lorganizzazione, la rilevazione) sia per classi di aziende dei vari settori (manufatturiero, commerciale, dei servizi, della pubblica amministrazione). Il corso di laurea in Economia e Commercio prevede la formazione dei laureati preparati per svolgere in genere attivit professionali nelle aziende, dove potranno svolgere anche funzioni manageriali o imprenditoriali, oltre che nelle pubbliche amministrazioni e nelle libere professioni dellarea economica. Il corso prevede unadeguata preparazione in tutti gli ambiti disciplinari contenuti nella classe di appartenenza, nonch eventuali forme di tirocinio in aziende private e pubbliche, societ di consulenza, studi professionali o presso pubbliche amministrazioni. Inoltre, sar possibile acquisire competenze pi approfondite nelleconomia dei mercati monetari e finanziari, ovvero nellorganizzazione e gestione delle risorse umane o ancora nelleconomia del turismo e dellambiente.

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI TURISTICI (Classe delle lauree in Scienze dellEconomia e della Gestione Aziendale, n. 17)
Il corso si propone di assicurare ai laureati in Economia e Gestione dei Servizi Turistici: adeguate conoscenze di metodiche di analisi e di interpretazione delle strutture e delle dinamiche delle imprese e dei mercati, con particolare riferimento al settore

28

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

dei servizi turistici, mediante lacquisizione delle necessarie competenze in pi aree disciplinari: economiche, aziendali, giuridiche e quantitative; lacquisizione della capacit di analisi degli scenari socio-economici territoriali al fine di impostare e risolvere i problemi di gestione delle imprese che operano nel mercato dei servizi turistici. I laureati approfondiranno la conoscenza delle discipline aziendali al fine di poter operare in modo polivalente nelle imprese e nelle amministrazioni attive nel settore. Ai laureati saranno fornite le metodiche disciplinari nelle tecniche di promozione e fruizione dei beni ambientali e culturali. I laureati in Economia e Gestione dei Servizi Turistici potranno cogliere molteplici opportunit di inserimento nel mondo lavorativo come quadro, dirigente o imprenditore di aziende operanti nel campo dei servizi turistici. Potranno anche svolgere attivit di consulenza per imprese di servizi turistici, ovvero assumere la qualifica di quadro o dirigente di enti pubblici e privati impegnati nella promozione e sviluppo dei servizi turistici.

CORSO DI LAUREA IN ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA (Classe delle lauree in Scienze dellEconomia e della Gestione
Aziendale, n. 17). I laureati in Organizzazione e gestione della sicurezza dovranno avere competenze organizzative, gestionali, sociologiche, giuridiche ed economiche, in particolare per ci che riguarda la sicurezza nelle citt. Essi potranno, fra laltro, inserirsi nel mondo lavorativo come: a) dirigenti e quadri della pubblica amministrazione impegnati nella progettazione, gestione e valutazione delle politiche per la sicurezza a livello locale; b) operatori della polizia locale; c) operatori della qualit e della gestione della sicurezza in imprese pubbliche e private operanti nei settori della tutela ambientale, del turismo, dei servizi

29

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

mussali, dei grandi eventi, della mobilit, della grande distribuzione, ecc.; d) consulenti per lorganizzazione e la gestione di progetti di sicurezza e prevenzione.

FACOLT DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI


CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE (Classe delle lauree in Biotecnologie, n. 1) a numero programmato: 75 posti.
Gli obiettivi della laurea in Biotecnologie consistono nel fornire una informazione culturale, scientifica e tecnologica di tipo universitario, che garantisca al laureato di: conoscere i meccanismi molecolari e cellulari di funzionamento dei sistemi biologici; disporre di risorse scientifiche che consentano di applicare e sviluppare procedure tecnologiche multidisciplinari per lanalisi e lutilizzo, anche in forma modificata, di cellule o loro componenti allo scopo di ottenere beni e servizi; acquisire le metodologie disciplinari e applicarle nel rispetto delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche; saper utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano, nellambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali; possedere solide competenze informatiche e linguistiche per la gestione dellinformazione e della comunicazione; essere in grado di stendere rapporti tecnico-scientifici; essere capaci di lavorare in gruppo, di operare e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro. Il laureato in Biotecnologie dovr possedere la capacit di svolgere compiti tecnico-operativi ed attivit professionali autonome e di supporto che gli

30

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

consentano di operare nel campo delle attivit di laboratorio riguardanti le analisi, le ricerche e le produzioni biotecnologiche. Tali esperti troveranno impiego nelle industrie agro-alimentari, chimiche e farmaceutiche, nei laboratori di ricerca e di analisi di enti pubblici e privati, nelle industrie biomediche e biotecnologiche, in laboratori di biotecnologie applicate a vari campi, nel campo della ricerca scientifica.

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AMBIENTALI (Classe delle lauree in Scienze e Tecnologie per lAmbiente e la Natura, n. 27)
La laurea in Scienze Ambientali ha come obiettivo formativo la preparazione di laureati che: siano capaci di monitorare lambiente con tecniche fisiche e chimiche analitiche, nonch di elaborare i dati ottenuti con modelli statistici e tecniche informatiche avanzate e di integrarli in una valutazione di impatto territoriale; possiedano una cultura sistemica di ambiente e una buona pratica del metodo scientifico per lanalisi di componenti e fattori di processi, sistemi e problemi riguardanti lambiente, sia naturale che modificato dagli essere umani; siano in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano, nellambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali; possiedano adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dellinformazione; siano capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro. Per il raggiungimento di queste finalit il corso di laurea: orientato verso lanalisi e la gestione di realt ambientali complesse, prevedendo cos linterazione fra un ampio spettro di discipline di base, di discipline metodologiche e di processo, nonch di scienze economiche, giuridiche e sociali;

31

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

fornisce sufficienti elementi di base matematica, fisica, chimica, statistica ed informatica; prevede, tra le attivit formative nei diversi settori disciplinari, lezioni ed esercitazioni di laboratorio e attivit sul campo, per non meno di 20 crediti complessivi, in particolare dedicate alla conoscenza di metodiche sperimentali e allelaborazione dei dati; prevede, in relazione al raggiungimento di obiettivi specifici, lobbligo di attivit esterne, come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni presso altre Universit italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali. Il laureato in Scienze Ambientali dovr possedere la capacit di svolgere compiti tecnico-operativi ed attivit professionali autonome e di supporto che gli consentano di operare in diversi settori, quali: il rilevamento, la classificazione, lanalisi, il ripristino e la conservazione di componenti abiotiche e biotiche di ecosistemi naturali, acquatici e terrestri, in parchi e riserve naturali, in musei scientifici e centri didattici; lanalisi e il monitoraggio di sistemi e processi ambientali gestiti dagli esseri umani, nella prospettiva della sostenibilit e della prevenzione, ai fini della promozione della qualit dellambiente; la localizzazione, la diagnostica, la tutela e il recupero dei beni ambientali e culturali. In particolare, il laureato in Scienze Ambientali avr competenze nel rilevamento, nellanalisi, nella rappresentazione e certificazione dei dati ambientali e potr utilizzare queste competenze sia in enti pubblici e privati che in attivit connesse, eventualmente, con la libera professione.

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE BIOLOGICHE (Classe delle lauree in Scienze Biologiche, n. 12) a numero programmato: 150 posti.
La laurea in Scienze Biologiche ha come obiettivo formativo la preparazione di laureati che:

32

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

abbiano una adeguata conoscenza di base di discipline non strettamente biologiche ma che sono necessarie per lacquisizione di conoscenze nelle discipline biologiche; abbiano adeguate conoscenze di base nei diversi settori delle scienze biologiche, con particolare riguardo alle conoscenze applicative di tipo nutrizionisticoalimentare, bio-sanitario, cellulare-molecolare, ambientalista; abbiano familiarit con il metodo scientifico di indagine sia generale che relativo alle varie discipline; abbiano competenza ed abilit operativa ed applicativa in ambito biologico; siano in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano, nellambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali; siano in possesso di adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dellinformazione; siano capaci di lavorare in gruppo e di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambiti di lavoro. Gli ambiti occupazionali previsti per i laureati sono costituiti da attivit professionali autonome e di supporto per operare: nel campo delle analisi citologiche, chimiche, microbiologiche, ecologiche, metaboliche, nutrizionali, alimentari, biochimiche e genetiche; nel campo biosanitario e nei laboratori di analisi biomediche; nel campo della valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici delluomo, degli animali e delle piante; nel campo dellHACCP; nel campo dellinformazione medico-farmaceutica; nel campo delle agenzie regionali e nazionali per lambiente; nel campo delle industrie biomediche e biotecnologiche applicate a vari campi; nel campo della ricerca scientifica.

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GEOLOGICHE (Classe delle lauree in Scienze e Tecnologie per lAmbiente e la Natura, n. 27)
I laureati in Scienze Geologiche dovranno:

33

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

possedere conoscenze di base fondamentali nelle discipline chimiche, fisiche, matematiche ed informatiche; possedere conoscenze di base nei diversi settori inerenti al Sistema Terra, nei loro aspetti teorici, sperimentali e pratici; possedere una sufficiente familiarit con le metodiche disciplinari di indagine; essere capaci di utilizzare gli strumenti fondamentali per lanalisi dei sistemi e dei processi geologici anche attraverso le tecniche informatiche; possedere sufficienti competenze operative di laboratorio e di terreno; essere capaci di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano e possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dellinformazione; essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro. Per il raggiungimento di queste finalit, il corso di laurea prevede: attivit didattiche nei vari settori delle Scienze della Terra ed in quelli di chimica, fisica, matematica e informatica; esercitazioni pratiche sul terreno ed in laboratorio, per almeno 20 crediti complessivi, dedicate, in particolare, alla conoscenza di metodiche sperimentali, analitiche e allelaborazione informatica dei dati; in relazione agli obiettivi specifici, lo svolgimento di attivit esterne quali: a) ulteriori studi sul terreno; b) tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori; c) soggiorni presso altre universit italiane ed estere, anche nel quadro di accordi internazionali. Il laureato in Scienze della Terra dovr possedere la capacit di svolgere attivit professionali in diversi ambiti, quali: la cartografia geologica e tematica; la mitigazione dei rischi geologici e ambientali; le indagini geognostiche e lesplorazione del sottosuolo, anche con metodi geofisici; il reperimento, la

34

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

valutazione e la gestione delle risorse idriche e di altre georisorse; la valutazione e prevenzione del degrado dei beni culturali ed ambientali; analisi e certificazione dei materiali geologici; gestione del territorio e valutazione di impatto ambientale. Tali competenze sono di norma presenti in enti pubblici e privati ovvero esplicate nelle libere attivit professionali. In particolare, il geologo laureato avr competenze nel rilevamento geologico e geomorfologico, nellesplorazione del sottosuolo ed in indagini di laboratorio e potr utilizzare queste competenze sia in enti pubblici e privati che in attivit connesse con la libera professione.

35

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

CORSI DI LAUREA MAGISTRALE


FACOLT DI ECONOMIA
LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (Classe delle lauree magistrali, n. LMG/01) Il corso di laurea articolato in un primo anno, destinato alla formazione di base, con percorso quadriennale successivo dedicato alla formazione mirata, al termine dei cinque anni prevista una prova finale, consistente nella discussione di una tesi di laurea. Lofferta didattica mira ad assicurare, oltre alla padronanza di strumenti culturali, tecnici e metodologici essenziali, una formazione giuridica avanzata, con elevate competenze scientifiche e professionali nel diritto comparato, internazionale e comunitario. Lobiettivo quello di creare una figura capace di affrontare, in modo efficiente e con metodo critico, propositivo e risoluto, le complesse problematiche e tecniche giuridiche connesse a processi strategici e decisionali anche a contenuto e ad impatto socio-economico. I laureati, oltre ad indirizzarsi alle professioni legali tradizionali ed alla magistratura, potranno assumere funzioni di elevata responsabilit nel sistema sociale, economico, politico, istituzionale e libero-professionale, nelle amministrazioni, nelle imprese, nei sindacati, nelle organizzazioni sovranazionali (giurista europeo), ed internazionali in cui le capacit di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rivelano feconde anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.

36

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA


FACOLT DI ECONOMIA
CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA (Classe delle lauree specialistiche in Giurisprudenza, n. 22/S)
Il corso ha lobiettivo di fornire allo studente una formazione di livello avanzato per lesercizio di attivit di elevata qualificazione in ambiti specifici. I laureati devono acquisire la piena capacit di analisi e di combinazione delle norme giuridiche nonch la capacit di impostare, in forma scritta e orale, le linee di ragionamento e di argomentazione adeguate per una corretta impostazione di questioni giuridiche generali e speciali, di casi e di fattispecie. Devono essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. I laureati conseguiranno livelli di conoscenza adeguati per chi intenda ricevere una formazione giuridica superiore, per lesercizio di attivit di elevata qualificazione nelle professioni legali e nellambito della gestione delle informazioni e delle valutazioni di fattibilit, con riguardo ai metodi di conoscenza e alle pratiche operative proprie delle professioni legali e delle attivit di costruzione e trattamento dellinformazione giuridica.

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE STATISTICHE E ATTUARIALI (Classe delle lauree specialistiche in Statistica Economica, Finanziaria ed Attuariale, n. 91/S)
Il corso di laurea specialistica in Scienze Statistiche e Attuariali ha lobiettivo di assicurare una solida preparazione dello studente nelle discipline statistiche con competenze professionali nella valutazione dei rischi finanziari e assicurativi. I laureati in questo corso di laurea specialistica devono:

37

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

possedere solide conoscenze della metodologia statistica e dei suoi aspetti applicativi in campo finanziario, assicurativo e previdenziale; possedere solide conoscenze delle scienze attuariali e delle problematiche relative ai mercati finanziari; avere gli strumenti logico-concettuali e metodologici per la progettazione ed esecuzione di indagini per lo studio dei componenti economici; per le analisi dei mercati finanziari, assicurativi e previdenziali; conoscere i fondamenti e lutilizzo dei sistemi di elaborazione dei dati; conoscere le problematiche connesse alla formazione dei dati nei campi oggetto di analisi e alla creazione e uso dei sistemi informativi statistici e dei relativi data-base; essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. I laureati nel corso di laurea specialistica in Scienze Statistiche e Attuariali potranno esercitare funzioni di elevata responsabilit, operando in uffici, studi o in strutture dedicate alla programmazione economica e al controllo dei rischi finanziari ed assicurativi, nellambito sia di imprese private che di unit della Pubblica Amministrazione; allinterno di uffici statistici di imprese di mediograndi dimensioni, potranno dirigere le attivit di raccolta, analisi ed elaborazione delle informazioni di supporto ai processi decisionali; inoltre, potranno svolgere attivit di consulenza in campo statistico, finanziario, assicurativo e previdenziale.

FACOLT DI INGEGNERIA
CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DELLAUTOMAZIONE (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria dellAutomazione, n. 29/S)
La preparazione di base e quella specialistica consentono al laureato specialista in

38

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Ingegneria dellAutomazione di: utilizzare con competenza gli strumenti teorico-scientifici della matematica, della fisica e dellinformatica per modellare e simulare impianti, processi e sistemi dinamici in genere; controllare sistemi dinamici e processi industriali, con particolare riferimento ai sistemi meccanici ed elettromeccanici; pianificare, progettare e gestire sistemi e servizi complessi e/o innovativi; impiegare tecniche di modellistica e controllo avanzate per rappresentare, regolare e simulare processi e sistemi complessi; analizzare e progettare sistemi di controllo modulari e la loro integrazione in gerarchie di automazione industriale; conoscere lorganizzazione aziendale e proporre strumenti e metodologie avanzate per la gestione dellimpresa; utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese in ambito tecnico-scientifico. Il laureato specialista pu operare:

nella progettazione e ingegnerizzazione dei sistemi di automazione industriale e di controllo dei processi produttivi e delle macchine; nella direzione e gestione di impianti industriali altamente automatizzati; nella progettazione ed integrazione di strumenti di simulazione e controllo per sistemi propri del settore dei trasporti (autoveicoli, treni, aerei), della produzione e distribuzione dellenergia elettrica, dellindustria di processo.

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria delle Telecomunicazioni, n. 30/S)
Il corso di laurea specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni, in accordo con le linee di sviluppo previste, mira a formare una figura di laureato specialista dotato di una profonda conoscenza della scienza delle telecomunicazioni e di una

39

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

piena maturit nellutilizzare con rigore gli strumenti che la scienza mette a disposizione. In particolare, il laureato specialista in Ingegneria delle Telecomunicazioni ha la capacit di: comprendere e utilizzare i risultati della pi avanzata ricerca scientifica e di applicarli ad uno specifico problema industriale. A tal fine egli ha una profonda conoscenza degli strumenti matematici specifici della disciplina e unampia visibilit dei problemi ingegneristici connessi allinnovazione; ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi innovativi; gestire esperimenti di elevata complessit; utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese in ambito tecnico-scientifico. Il laureato specialista nelle telecomunicazioni pu operare in tutte le aziende produttrici di tecnologie, beni e servizi di telecomunicazione dove pu assolvere alle mansioni di:

progettazione di sistemi e dimpianti di telecomunicazione usuali; direzione e gestione di strutture complesse di erogazione di servizi; ricerca industriale e precompetitiva; messa a punto di sistemi innovativi e piattaforme tecnologiche abilitanti.

Inoltre trova collocazione in aziende, istituzioni della Pubblica Amministrazione per le attivit connesse allinnovazione tecnologica nellarea delle ICT. Infine pu operare come libero professionista, consulente, progettista, collaudatore per sistemi ed applicazioni ICT.

40

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


SPECIALISTICA IN INGEGNERIA

CORSO

DI

LAUREA

INFORMATICA (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Informatica, n. 35/S)


Il laureato specialista in Ingegneria Informatica possiede: approfondita conoscenza degli aspetti teorico-scientifici della matematica, delle altre scienze di base e delle scienze dellingegneria; approfondita conoscenza degli aspetti teorico-scientifici dellingegneria informatica, con la capacit didentificare, formulare e risolvere in modo innovativo problemi complessi che richiedano un approccio interdisciplinare; capacit dideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi, applicando conoscenze di contesto e trasversali; capacit relazionali e decisionali, autonomia nelloperare, conoscenze nel campo dellorganizzazione aziendale, della cultura dimpresa e delletica professionale; capacit di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, linglese, oltre che litaliano. La solida preparazione culturale di base e la grande versatilit consentono al laureato specialista di operare in realt lavorative molto differenziate per dimensioni e tipologie, anche in presenza di una rapida evoluzione sia tecnologica che dei modelli di organizzazione del lavoro, soprattutto in relazione a progetti innovativi che richiedano attivit di ricerca applicata, industriale e precompetitiva. In particolare, le attivit professionali dellingegnere informatico specialista includono: la progettazione, la realizzazione e la gestione di complessi sistemi di elaborazione, di sistemi informativi aziendali e di sistemi di automazione dei servizi di enti pubblici e privati. Gli studi del corso di laurea specialistica consentono di acquisire capacit progettuali e gestionali che, unite alle conoscenze tecnologiche e a una solida preparazione di base, offrono al laureato uno spettro molto vasto di possibili inserimenti professionali.

41

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA CIVILE (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Civile, n. 28/S)
Il laureato specialista in Ingegneria Civile possiede: una formazione di livello avanzato e la capacit di ideare, pianificare, progettare e gestire opere, sistemi e processi complessi. La laurea specialistica in Ingegneria Civile offre molteplici sbocchi professionali. Gli ingegneri civili con laurea specialistica possono svolgere attivit professionali che riguardano la progettazione e la realizzazione di strutture ed infrastrutture. Essi possono trovare sbocchi professionali nei seguenti settori : industria edilizia; ricerca teorica o applicata; servizi (nella progettazione, nella ricerca e sviluppo, nel marketing, nella gestione delle risorse); formazione (scuola ed universit, ma anche societ di formazione per professionalit specialistiche); pubblica amministrazione; imprese di costruzione; studi professionali o nelle societ di ingegneria; libera professione.

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ENERGETICA (Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Energetica, n. 33/S)
Il Corso di laurea specialistica in Ingegneria Energetica si affianca quale naturale completamento al Corso di laurea triennale in Ingegneria Energetica, con cui condivide la comune cultura tecnico-scientifica, ma con differente livello di approfondimento. Con il corso di Laurea Specialista in Ingegneria Energetica, l'Universit di Pisa pu offrire un curriculum formativo completo nel settore dell'energia, rispondente alle esigenze culturali, scientifiche e professionali che, gi

42

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

emerse in sede internazionale ed europea, stanno attualmente imponendosi in sede nazionale, regionale e locale. Gli ambiti professionali tipici del Laureato Specialista in Ingegneria Energetica sono quelli dell'innovazione e dello sviluppo della produzione di apparati e sistemi per l'energia, della progettazione avanzata di componenti, apparati e sistemi energetici e termotecnici, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi energetici complessi, sia per l'erogazione che per l'uso finale dell'energia, sia nella libera professione sia nelle imprese manifatturiere o di servizi, che nelle amministrazioni pubbliche. I Laureati Specialisti potranno trovare occupazione presso aziende municipali di servizi, enti pubblici e privati operanti nel settore dell'approvvigionamento energetico, aziende produttrici di componenti di impianti energetici (elettrici e termotecnici), imprese per la produzione di energia elettrica da fonti sia fossili che rinnovabili, aziende ed enti civili e industriali in cui richiesta la figura del responsabile dell'energia.

FACOLT DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI


CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN ECONOMIA E MANAGEMENT (Classe delle lauree specialistiche in Scienze Economicoaziendali, n. 84/S)
I laureati in questo corso di laurea specialistica devono: possedere delle unapprofondita della conoscenza in ambito e economico-aziendale, della prospettiva matematico-statistico e giuridico, ottenuta anche tramite luso delle logiche e tecniche formalizzazione quantitativa internazionale, interculturale e della differenza di genere e acquisire capacit che permettano loro di affrontare le problematiche aziendali nellottica integrata propria delle direzioni aziendali e della programmazione e della gestione del cambiamento; acquisire le metodologie, i saperi e le abilit necessarie a ricoprire posizioni di responsabilit nellamministrazione e nel governo delle aziende pubbliche e

43

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

private, anche con particolare riferimento ai settori del turismo e del credito, nonch a svolgere le libere professioni dellarea economica; essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, due lingue dellUnione Europea, oltre litaliano, con riferimento anche allo specifico lessico economico-aziendale. I laureati potranno operare nel sistema economico principalmente come:

liberi professionisti, consulenti in amministrazione e gestione aziendale; imprenditori e manager in imprese pubbliche e private, industriali e dei servizi, anche con particolare riferimento ai settori del turismo e del credito; esperti e consulenti per la progettazione e gestione delle reti intra e interorganizzative.

FACOLT DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI


CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA (Classe delle lauree specialistiche in Biologia, n. 6/S)
Il corso di laurea specialistica in Biologia ha come obiettivo la preparazione di laureati che: abbiano una solida preparazione culturale nella biologia di base e nei diversi settori della biologia applicata; abbiano una solida preparazione scientifica e professionale negli ambiti: biosanitario, cellulare e molecolare, nutrizionistico-alimentare e informativodivulgativo; abbiano unapprofondita conoscenza delle metodologie strumentali, degli strumenti analitici, delle tecniche di acquisizione ed analisi dei dati; abbiano unavanzata conoscenza degli strumenti matematici ed informatici di supporto; abbiano padronanza del metodo scientifico di indagine;

44

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

siano in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno unaltra lingua dellUnione Europea, oltre litaliano, con riferimento anche ai lessici disciplinari; siano in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilit di progetti e strutture. Ai fini indicati, i curricula del corso di laurea specialistica in Biologia: comprendono attivit formative finalizzate allacquisizione degli strumenti matematici, statistici, informatici, fisici e chimici; allapprofondimento della formazione biologica di base e delle sue applicazioni, con particolare riguardo alle conoscenze applicative, allacquisizione di tecniche utili alla comprensione dei fenomeni. Particolare attenzione verr rivolta: - alla diagnostica biosanitaria avanzata e del management di laboratori di ricerca e di diagnostica; - ai meccanismi molecolari che regolano le funzioni cellulari in sistemi biologici integrati; - alla biologia animale e vegetale a livello morfologico, funzionale, cellulare e molecolare mirata alla divulgazione; - alla biodiversit animale e vegetale, alla biosicurezza e alla qualit della vita; prevedono attivit formative, lezioni ed esercitazioni di laboratorio per non meno di 50 crediti complessivi, in particolare dedicate allapprendimento di metodiche sperimentali e allelaborazione dei dati; prevedono eventualmente, in relazione a obiettivi specifici, attivit esterne come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni di studio presso altre universit italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali. Il laureato specialista in Biologia dovr possedere la capacit di svolgere:

attivit di promozione e sviluppo dellinnovazione scientifica e tecnologica, nonch di gestione e progettazione delle tecnologie;

45

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

attivit professionali e di progetto in ambiti correlati con le discipline biologiche, nei settori dellindustria, della sanit e della pubblica amministrazione, con particolare riguardo alla conoscenza e tutela degli organismi animali e vegetali, dei microrganismi e della biodiversit; alla comprensione dei fenomeni biologici a tutti i livelli ed alla diffusione di tali conoscenze; alluso regolato ed allincremento delle risorse biotiche; ai laboratori di analisi biologiche e microbiologiche, di controllo biologico e di qualit dei prodotti di origine biologica; alle applicazioni biologiche e biochimiche in campo sanitario, ambientale e dei beni culturali; alla valutazione dei bisogni nutrizionali ed energetici delluomo, degli animali e delle piante; allattivit di ricerca scientifica, allattivit di informazione scientifica medico-farmaceutica; allattivit nel campo delle industrie biomediche e biotecnologiche; allattivit nel campo delle agenzie regionali e nazionali per lambiente; allattivit di laboratori di biotecnologie applicate a vari campi.

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE GEOLOGICHE PER LE RISORSE, LAMBIENTE E IL TERRITORIO (Classe delle lauree specialistiche in Scienze Geologiche, n. 86/S)
Il corso di laurea specialistica in Scienze Geologiche per le Risorse, lAmbiente e il Territorio ha lobiettivo preminente di formare laureati con approfondite conoscenze in specifici settori delle scienze geologiche. Il corso di studio si propone di fornire una preparazione teorica e pratica nelle discipline coinvolte nelle scienze geologiche per le risorse, lambiente e il territorio che consenta ai laureati di affrontare, con padronanza metodologica e tecnica, le problematiche connesse alla raccolta dei dati, allanalisi e alla modellazione in termini geologici delle realt naturali e dei loro scenari evolutivi. Questo obiettivo preminente si ritiene di base per qualsiasi analisi proiettata verso la pianificazione territoriale e la salvaguardia delle risorse naturali. Il percorso formativo presenta significative prospettive in termini occupazionali, sia nellambito pubblico che in quello professionale e privato e si prefigge di formare laureati che abbiano le

46

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

seguenti competenze: capacit di applicazione concettuale dei metodi scientifici di analisi del Sistema Terra nelle sue componenti e nei processi; capacit di raccolta dei dati geologici e ambientali connessi alla valutazione delle risorse e pericolosit geologiche; capacit di analisi ed elaborazione dei dati raccolti in chiave spazio-temporale, anche attraverso modellazioni a carattere fisico-matematico e applicazioni informatiche; conoscenze teoriche ed applicate per intervenire e supportare i processi finalizzati alla gestione del territorio, al ripristino e alla conservazione di realt naturali complesse, quali parchi geopaleontologici e parchi naturali, alla mitigazione dei rischi, quali quelli idrogeologico, sismico e dellinquinamento dei suoli; capacit di valutazione e caratterizzazione dei fenomeni geologici interessanti i beni culturali, finalizzate alla loro conservazione; conoscenza degli aspetti normativi connessi alla definizione delle risorse e dei rischi geologici; conoscenza della lingua inglese. Ai fini della formazione del laureato specialista verr posta attenzione ai seguenti campi scientifici fondamentali: analisi e interpretazione degli assetti geologici regionali e locali attraverso il rilevamento geologico, geomorfologico, geologico-tecnico e i metodi dellesplorazione del sottosuolo; cartografia geologica e geomorfologica, di base e tematica, mediante rilevamento specifico e anche attraverso luso del telerilevamento; analisi numerica dei dati ed informatizzazione della cartografia anche mediante Sistemi Informativi Territoriali; analisi delle strutture geologiche sismogenetiche e della sismicit finalizzate alla valutazione della pericolosit sismica; analisi dei processi di instabilit dei versanti e dei fattori innescanti; reperimento, valutazione e gestione di georisorse e dei materiali di interesse industriale;

47

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

indagini per la valutazione e la conservazione dei beni culturali, naturali ed ambientali; monitoraggio dei parametri geologici e ambientali; metodologie per la zonazione territoriale con particolare riferimento al rischio sismico e idrogeologico; analisi dei complessi idrogeologici in termini di risorse e di vulnerabilit degli agenti inquinanti. In particolare, al fine del raggiungimento di competenze specifiche, si prevede di attivare percorsi specifici relativi alle risorse e alla cartografia geologica, al rischio idrogeologico e degrado ambientale, al rischio sismico ed impatto ambientale. Il laureato specialista in Scienze Geologiche per le Risorse, lAmbiente e il Territorio, per le sue competenze tecnico-culturali, potr trovare collocazione in quegli ambiti che prevedono assunzioni dirette di responsabilit e capacit gestionali nellambito: professionale, nel quadro delle attivit previste per i laureati senior dellOrdine professionale dei Geologi; di enti pubblici o privati operanti nel settore della gestione, della valorizzazione e della salvaguardia delle risorse geologiche e ambientali; di enti pubblici o privati operanti nel settore della prevenzione dei rischi geologici; di enti di formazione preposti al trasferimento, a vario livello, delle conoscenze sullambiente, le sue risorse e i suoi rischi.

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE E TECNOLOGIE GENETICHE (Classe delle lauree specialistiche in Biotecnologie Mediche, Veterinarie e farmaceutiche, n. 9/S)
Il Corso di Laurea Specialistica in Scienze e Tecnologie Genetiche e' svolta in convenzione con l'Universit degli Studi di Bari e l'Universit degli Studi di Foggia. Il Corso di Laurea ha come obiettivo prioritario la formazione di un professionista che abbia elevati livelli di competenza nella programmazione e nello sviluppo scientifico e tecnico-produttivo delle biotecnologie applicate nel campo

48

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

biosanitario. Essi potranno quindi operare, con funzioni di elevata responsabilit, negli ambiti sottoelencati : diagnostico, attraverso la gestione delle tecnologie di analisi molecolare e delle tecnologie biomediche applicate ai campi medico e medico-veterinario, medico-legale, tossicologico e riproduttivo-endocrinologico (compresi animali transgenici, sonde molecolari, sistemi cellulari, tessuti bioartificiali e sistemi cellulari produttori di molecole biologicamente attive e altre tecniche biosanitarie avanzate); bioingegneristico, con particolare riferimento alluso di biomateriali o organi e tessuti ingegnerizzati; della sperimentazione in campo biomedico ed animale, con particolare riferimento allutilizzo di modelli in vivo per la comprensione della patogenesi delle malattie umane ed animali; terapeutico, con particolare riguardo allo sviluppo ed alla sperimentazione di prodotti farmacologici innovativi (inclusa la terapia genica) da applicare alla patologia umana ed animale; biotecnologico della riproduzione.

49

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

50

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

4. Norme per la carriera universitaria

51

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

52

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

TITOLI DI STUDIO RICHIESTI PER LIMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE E MAGISTRALE


Possono iscriversi a qualsiasi corso di laurea triennale e al corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza i diplomati degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado. A seguito delle disposizioni ministeriali emanate con circolare n. 3592 del 27 novembre 1967, la Licenza Liceale Europea, conseguita presso la Scuola di Varese, titolo valido per limmatricolazione allUniversit.

PROVE DI ORIENTAMENTO
Per la.a. 2008/09, per immatricolarsi ad uno dei corsi di laurea triennale attivati presso lUniversit degli Studi del Sannio, occorre sostenere una prova di orientamento. Essa ha la finalit di consentire una valutazione della preparazione iniziale e delle attitudini dello studente che intenda accedere alluniversit, allo scopo di predisporre opportune iniziative didattiche che consentano il superamento di eventuali insufficienze iniziali. La prova obbligatoria nel senso che non ci si pu immatricolare senza averla sostenuta, ma non selettiva, poich tutti coloro che lavranno sostenuta saranno ammessi allimmatricolazione. Gli studenti che si iscrivono per il conseguimento di un secondo titolo accademico e quelli che presentano istanza di trasferimento da altro Ateneo non devono sostenere la prova.. Per essere ammessi a sostenere la prova di orientamento, gli interessati dovono effettuare la procedura di preiscrizione esclusivamente tramite lapposito servizio on-line dallindirizzo www.unisannio.it ed effettuando, altres, il versamento di 10,00 presso una delle agenzie della Banca di Roma, mediante il Foglio Notizie stambabile al termine della procedura di iscrizione. Le istanze devono essere prodotte esclusivamente tramite lapposito servizio on-

53

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

line con dispensa dallobbligo di consegna della documentazione presso lUfficio Segreteria Studenti. Gli studenti che espletano la procedura di ammissione nei tre giorni antecedenti al test, devono presentarsi in sede di prova muniti della ricevutadi versamento. Le prove di orientamento si svolgono nelle date e nei luoghi indicati dagli avvisi pubblicati sul sito di Ateneo.

PROVE DI SELEZIONE
Per lanno accademico 2008/2009 indetta la selezione per limmatricolazione ai Corsi di Laurea in: o Biotecnologie: fino a 75 posti di cittadini italiani, cittadini comunitari e cittadini extracomunitari legalmente soggiornanti in Italia, di cui n. 10 posti o riservati per limmatricolazione di cittadini extracomunitari soggiornanti allestero, di cui uno cinese. Scienze Biologiche: fino a 150 posti di cittadini italiani, cittadini comunitari e cittadini extracomunitari legalmente soggiornanti in Italia, di cui n. 15 posti riservati per limmatricolazione di cittadini extracomunitari soggiornanti allestero, di cui uno cinese. Per essere ammessi a sostenere la prova, gli interessati devono effettuare la procedura di preiscrizione, compilando e successivamente stampando la relativa domanda esclusivamente tramite lapposito servizio on-line dallindirizzo www.unisannio.it ed effettuando, altres, il versamento di 10,00 presso una delle agenzie della Banca di Roma, mediante il foglio Notizie stampabile al termine della procedura di iscrizione alla prova. La domanda, debitamente corredata dallattestazione dellavvenuto pagamento e leventuale documentazione, dove essere presentata alla Segreteria Studenti entro il 29/08/2008. Lammissione degli studenti ai succitati corsi avviene previo superamento della prova che si tiene il giorno 18 settembre alle ore 10:00 presso la sede della Facolt

54

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

di Scienze MM.FF.NN.. Per ulteriori dettagli, si fa riferimento al relativo bando pubblicato sul sito internet www.unisannio.it.

IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA


Ai fini dellespletamento della procedura di immatricolazione, occorre: 1. accedere allapposito servizio on-line attivato sul sito web di Ateneo allindirizzo www.unisannio.it digitando la username e la password definiti allatto della preiscrizione; 2. inserire tutti i dati richiesti dal sistema informatizzato; 3. stampare la domanda di immatricolazione e il Foglio Notizie; 4. effettuare, tramite il Foglio Notizie, il primo versamento delle tasse e dei contributi universitari esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma. Limporto del primo versamento di 360,00, comprensivo della tassa regionale e dellimposta di bollo; 5. compilare gli ulteriori seguenti documenti in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti ovvero scaricabili dal sito web di Ateneo: o dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione economica del nucleo familiare ai fini della determinazione della fascia contributiva di appartenenza; o o o questionario ingresso matricole; questionario sulle attivit artistico-musicali; eventuali ulteriori istanze (di esonero tasse, ove sussistenti le prescritte condizioni; di riconoscimento crediti, in caso di esami gi sostenuti presso altro corso di studio concluso con rinuncia o decadenza ovvero in caso di partecipazione a corsi di formazione, ecc...; di iscrizione in qualit di studente a contratto, per coloro che intendano seguire il proprio percorso di studi in tempi pi lunghi rispetto a quelli normativamente previsti); 6. attendere almeno tre giorni lavorativi dopo aver effettuato il primo versamento

55

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

delle tasse di immatricolazione e, successivamente, consegnare presso gli sportelli della Segreteria Studenti tutta la documentazione, comprensiva di una fotografia formato tessera e della copia fotostatica fronte-retro, non autenticata, di un documento di riconoscimento in corso di validit. Allatto della presentazione dei documenti, lUfficio Segreteria Studenti consegna allo studente uno stampato con lindicazione della matricola assegnata, da conservare fino al rilascio del libretto universitario. La disponibilit dei libretti viene resa nota successivamente dalla Segreteria Studenti con apposito avviso affisso presso la bacheca della Segreteria e delle Facolt, nonch pubblicato sul sito web di Ateneo. Il termine ultimo per limmatricolazione ai corsi di laurea triennale e al corso di laurea magistrale in Giurisprudenza fissato per il 14 novembre 2008, con ulteriore successiva possibilit di immatricolazione fino al 28 novembre 2008, previo pagamento dellindennit di mora di 60,00. Per gli studenti impossibilitati ad accedere autonomamente al servizio informatizzato di immatricolazione, disponibile, durante il periodo delle immatricolazioni, presso il Complesso S. Agostino al pianoterra, una sala multimediale ove gli interessati potranno effettuare limmatricolazione on-line. Ai fini della compilazione della dichiarazione sostitutiva di atto notorio per la determinazione della fascia contributiva di appartenenza, attivo un servizio di consulenza fiscale presso lUfficio Fiscale, sito in Piazza Guerrazzi 2 piano. Non consentita liscrizione contemporanea a pi corsi di studio. Pertanto, gli aspiranti allimmatricolazione, gi iscritti ad altro corso di studio, debbono rinunciare al corso precedentemente intrapreso prima di effettuare limmatricolazione al nuovo corso di studio. Tutti i documenti richiesti devono essere consegnati debitamente compilati e non debbono presentare alcuna discordanza di dati anagrafici. Non saranno accettate documentazioni incomplete o parzialmente compilate. A pratica definita, lUfficio

56

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Segreteria Studenti rilascer allo studente il numero di matricola che dovr essere espressamente indicato su tutte le domande presentate allufficio stesso nel corso della carriera universitaria.

ISCRIZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DI UN SECONDO TITOLO ACCADEMICO


Coloro che sono gi in possesso di una laurea o di un diploma universitario e che aspirano a conseguire una laurea di primo livello debbono presentare relativa domanda alla Segreteria Studenti dal 22 settembre al 14 novembre 2008. Le iscrizioni sono altres ammesse, con pagamento di una indennit di mora di 60,00, inderogabilmente fino al 28 novembre 2008. Oltre tale termine la seconda iscrizione consentita, non oltre il 31.12.2008, solo in casi eccezionali con provvedimento del Rettore e con pagamento dellindennit di mora maggiorata di 120,00. Per effettuare liscrizione al corso prescelto gli interessati dovranno presentare: 1. domanda indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti (Foglio Notizie), con lindicazione delle generalit del richiedente; 2. dichiarazione sostitutiva attestante la cittadinanza, il titolo di studio di scuola media superiore, il titolo accademico conseguito, la non contemporanea iscrizione ad altro corso di studio, leventuale sussistenza di condizioni di handicap (mod. S/1); 3. ricevuta comprovante lavvenuto versamento della prima rata di tasse e contributi universitari. Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma, mediante lapposito modulo (Foglio Notizie) e con il numero di matricola assegnato dagli addetti allo sportello della Segreteria Studenti; 4. fotografia recente su fondo bianco (formato tessera); 5. fotocopia fronte-retro di un valido documento di riconoscimento;

57

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

6. dichiarazione sostitutiva di atto notorio, su apposito modulo da ritirare agli sportelli della Segreteria Studenti, per la determinazione della fascia contributiva e dellimporto della seconda rata delle tasse universitarie. La mancata consegna di tale dichiarazione comporter la collocazione nella quinta fascia contributiva ed il conseguente pagamento della seconda rata per il massimo importo previsto; 7. modulo per la richiesta di dispensa degli esami sostenuti per il conseguimento del primo titolo accademico (mod. S/2). In merito alleventuale abbreviazione di corso e alla prosecuzione degli studi nellambito del corso prescelto, provvede con proprio decreto il Rettore, caso per caso, su conforme parere del competente Consiglio di Corso di laurea, tenuto conto delle affinit degli insegnamenti seguiti e degli esami superati nel precedente corso di studio. A pratica definita, gli interessati saranno informati dei provvedimenti adottati dalle competenti autorit accademiche mediante ricevimento al proprio domicilio di copia del decreto rettorale sopra menzionato e del certificato attestante gli esami eventualmente dispensati e quelli da sostenere.

ISCRIZIONE AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO DI STUDENTI IN CORSO


Per ottenere liscrizione ad anni successivi al primo, gli studenti in corso devono dal 22 settembre al 14 novembre 2008: effettuare il versamento della prima rata di tasse e contributi, secondo le indicazioni illustrate nel capitolo Tasse e contributi universitari; compilare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione economica del nucleo familiare e consegnarla in Segreteria Studenti qualora sia mutata la fascia contributiva. Gli studenti in corso che si iscrivono dopo il 14 novembre 2008 e fino al 28.11.08

58

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

sono tenuti al pagamento di una indennit di mora di 60,00; successivamente e fino al 31.12.2008 indennit maggiorata di 80.00 e successivamente maggiorata a 120.00. LUniversit, tramite la Banca di Roma, invier al domicilio degli studenti il MAV mediante il quale effettuare il versamento delle tasse universitarie. Nel caso in cui lo stampato non dovesse pervenire in tempo utile, gli studenti dovranno utilizzare il modello sostitutivo (Foglio Notizie) ai fini del versamento. Tale modello potr essere ritirato presso gli sportelli della Segreteria Studenti ovvero scaricato dal sito web di Ateneo. Tramite il MAV ricevuto a domicilio, possibile effettuare i versamenti delle tasse universitarie presso la Banca di Roma o altro Istituto di Credito. Tramite il Foglio Notizie, i pagamenti possono essere effettuati esclusivamente presso le Agenzie della Banca di Roma.

ISCRIZIONE DI STUDENTI FUORI CORSO


considerato fuori corso: lo studente che, avendo seguito il proprio corso universitario per lintera sua durata e avendone frequentato con regolare iscrizione tutti gli insegnamenti prescritti per lammissione allesame di laurea o di diploma, non abbia superato tutti i relativi esami speciali o lesame di laurea o di diploma, fino a che non consegua il titolo accademico; lo studente che, essendo stato iscritto ad un anno del proprio corso di studio ed essendo in possesso dei requisiti necessari per potersi iscrivere allanno successivo, non abbia chiesto o ottenuto tale iscrizione, per tutta la durata dellinterruzione degli studi; lo studente che, in rapporto alla durata legale o contrattuale degli studi secondo il nuovo ordinamento, non abbia superato le prove di verifica del profitto previste per lintero curriculum e quindi non abbia acquisito, entro la durata

59

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

normale o contrattuale del corso medesimo, il numero di crediti necessario al conseguimento del titolo di studio. Per iscriversi come studente fuori corso occorre, dal 22 settembre al 14 novembre 2008: effettuare il versamento della prima rata di tasse e contributi, secondo le indicazioni illustrate nel capitolo Tasse e contributi universitari; compilare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione economica del nucleo familiare e consegnarla in Segreteria Studenti qualora sia mutata la fascia contributiva. Gli studenti fuori corso che si iscrivono dopo il 14 novembre fino al 28.11.2008 sono tenuti al pagamento di una indennit di mora di 60,00; Dall 01.12.2008 al 31.12.2008 lindennit di mora fissata in 80.00. Oltre tale data liscrizione consentita con pagamento dellindennit di mora ulteriormente maggiorata pari a 120.00. LUniversit, tramite la Banca di Roma, invier al domicilio degli studenti il MAV mediante il quale effettuare il versamento delle tasse universitarie. Nel caso in cui lo stampato non dovesse pervenire in tempo utile, gli studenti dovranno utilizzare il modello sostitutivo (Foglio Notizie) ai fini del versamento. Tale modello potr essere ritirato presso gli sportelli della Segreteria Studenti ovvero scaricato dal sito web di Ateneo. Tramite il MAV ricevuto a domicilio, possibile effettuare i versamenti delle tasse universitarie presso la Banca di Roma o altro Istituto di Credito. Tramite il Foglio Notizie, i pagamenti possono essere effettuati esclusivamente presso le Agenzie della Banca di Roma.

STUDENTI A CONTRATTO IMPEGNATI A TEMPO PARZIALE A decorrere dalla.a. 2007/08 sono previste per i corsi di laurea forme di
contratto offerte agli studenti che chiedano di seguire gli studi in tempi pi lunghi di quelli legali.

60

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Tali contratti possono essere stipulati allinizio del corso di studio o allinizio di ogni anno successivo al primo. Il contratto definisce i tempi in cui lo studente compir i suoi studi, la ripartizione annuale delle attivit formative e dei relativi crediti, le modalit di frequenza dove questa sia prescritta come obbligatoria dai regolamenti didattici nonch limporto annuo delle tasse e contributi universitari. Il contratto non pu comunque prevedere tempi superiori al doppio di quelli legali stabiliti per ogni corso di studio. La qualit di studente a contratto deve essere annotata sul libretto personale dello studente. La domanda deve essere presentata allUfficio Segreteria Studenti dal 22 settembre 2008 al 14 novembre 2008.

TITOLI DI STUDIO RICHIESTI PER LISCRIZIONE AI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA E MODALIT DI RICONOSCIMENTO CREDITI
Facolt di Economia Corsi di laurea specialistica in Giurisprudenza e in Scienze Statistiche e Attuariali
Per liscrizione al corso di laurea specialistica in Giurisprudenza i laureati in Scienze Giuridiche dellUniversit degli Studi del Sannio acquisiscono il riconoscimento integrale di 180 crediti. Analogo discorso pu farsi per i laureati in Scienze Statistiche e Attuariali dellUniversit degli Studi del Sannio che intendano iscriversi al corso di laurea specialistica in Scienze Statistiche e Attuariali. In ogni altra ipotesi, liscrizione subordinata al riconoscimento di un congruo numero di crediti formativi. Tale iscrizione sar pertanto possibile soltanto se eventuali debiti (da colmare) a giudizio del rispettivo Consiglio di Corso, non siano superiori a 60. Il Consiglio di Corso pu riconoscere i crediti relativi alle attivit formative a

61

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

scelta dello studente o riguardanti le ulteriori conoscenze (linguistiche, informatiche e inerenti il tirocinio) acquisiti in altre strutture. I crediti conseguiti dallo studente devono essere documentati in modo chiaro ed inequivoco e devono rendere conto delle competenze e abilit maturate in attivit formative di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione lUniversit abbia concorso, ovvero in altre attivit formative documentate che abbiano portato allacquisizione di specifiche competenze e abilit professionali. I crediti relativi alla conoscenza di una lingua dellUnione Europea diversa dallitaliano sono acquisiti attraverso certificazioni rilasciate da strutture competenti riconosciute dallUniversit.

Facolt di Ingegneria Corsi di laurea specialistica in Ingegneria dellAutomazione, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica, Ingegneria Civile ed in Ingegneria Energetica
Per lammissione ai corsi di laurea specialistica in Ingegneria dellAutomazione, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica, Ingegneria Civile, Ingegneria Energetica richiesto il possesso di una laurea in Ingegneria o titolo ad esso equipollente. Il titolo di studio si consegue mediante lacquisizione e/o riconoscimento di 300 crediti formativi universitari (CFU) inclusivi di quelli acquisiti con il conseguimento della laurea, sempre che siano riconosciuti validi, e di quelli riservati alla prova finale. Uno studente che prosegua i suoi studi presso uno dei predetti corsi di laurea specialistica, provenendo da un diverso corso di studio, pu richiedere la convalida dei CFU gi acquisiti presso il corso di studio di provenienza. La convalida, totale o parziale, deliberata dal Consiglio di Corso che, qualora lo ritenga necessario, pu subordinare il riconoscimento di parte dei CFU al superamento di prove integrative. Ai fini delliscrizione sono riconosciuti non meno di 180 crediti: ai laureati in Ingegneria Informatica presso lUniversit del Sannio che abbiano acquisito almeno 59 CFU del S.S.D. ING-INF/05 e che vogliano iscriversi al

62

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

corso di laurea specialistica in Ingegneria Informatica; ai laureati in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso lUniversit del Sannio che abbiano acquisito almeno 26 CFU del S.S.D. ING-INF/02 e 33 CFU del S.S.D. ING-INF/03 e che vogliano iscriversi al corso di laurea specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni; ai laureati in Ingegneria Informatica presso lUniversit del Sannio che abbiano acquisito almeno 33 CFU del S.S.D. ING-INF/04 e ai laureati in Ingegneria Energetica presso lUniversit del Sannio che abbiano acquisito almeno 9 CFU del S.S.D. ING-INF/04 e 6 CFU del S.S.D. ING-IND/13 e che vogliano iscriversi al corso di laurea specialistica in Ingegneria dellAutomazione. Lo studente pu altres richiedere il riconoscimento di crediti formativi se in possesso di documentata certificazione attestante lacquisizione di competenze e abilit professionali nonch di altre competenze e abilit maturate in attivit formative di livello post-secondario. I crediti formativi relativi alla conoscenza di una lingua dellUnione Europea diversa dallitaliano sono acquisiti attraverso una prova specifica ovvero riconosciuti a seguito di certificazioni rilasciate da strutture competenti riconosciute dallUniversit.

Facolt di Scienze Economiche e Aziendali Corso di laurea specialistica in Economia e Management


Per iscriversi al corso di laurea specialistica in Economia e Management richiesta la laurea (triennale) conseguita in una Universit italiana o titolo di studio equivalente conseguito allestero. I crediti formativi universitari acquisiti dai laureati in Economia e Commercio e in Economia e Gestione dei Servizi Turistici presso la Facolt di Scienze Economiche e Aziendali dellUniversit degli Studi del Sannio sono integralmente riconosciuti. I crediti formativi acquisiti da laureati presso altre sedi universitarie con le quali non esistono specifiche convenzioni saranno riconosciuti totalmente o parzialmente dal Consiglio di Corso di Laurea,

63

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

sulla base della congruit del percorso seguito dai laureati con gli obiettivi formativi della laurea specialistica in questione. Possono essere riconosciuti crediti acquisiti presso altre istituzioni universitarie nazionali o dellUnione Europea ma il riconoscimento dei crediti comunque subordinato alla coerenza dei programmi svolti presso altre istituzioni universitarie e, se ritenuto necessario dal Consiglio di Corso di laurea, sentito il professore competente per materia, al sostenimento di una prova di accertamento.

Facolt di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corsi di laurea specialistica in Biologia, in Scienze Geologiche per le Risorse, lAmbiente e il Territorio e in Scienze e Tecnologie Genetiche
Per iscriversi al corso di laurea specialistica in Biologia richiesta una laurea triennale conseguita in una Universit italiana o titolo di studio equivalente conseguito allestero. I crediti formativi universitari acquisiti dai laureati in Scienze Biologiche presso la Facolt di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dellAteneo sono integralmente riconosciuti. I crediti formativi acquisiti dai laureati presso altre sedi universitarie con le quali non esistono specifiche convenzioni saranno riconosciuti totalmente o parzialmente dal Consiglio di Corso di Laurea, sulla base della congruit del percorso seguito dai laureati con gli obiettivi formativi della laurea specialistica in questione. Il riconoscimento dei crediti comunque subordinato alla coerenza dei programmi svolti presso altre istituzioni universitarie e, se ritenuto necessario dal Consiglio di Corso di laurea, sentito il professore competente per materia, al sostenimento di una prova di accertamento. Per iscriversi al corso di laurea specialistica in Scienze Geologiche per le Risorse, lAmbiente e il Territorio richiesta una laurea triennale conseguita in una Universit italiana o titolo di studio equivalente conseguito allestero. I crediti formativi universitari acquisiti dai laureati in Scienze della Terra e in Scienze Ambientali presso la Facolt di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dellAteneo sono integralmente riconosciuti. I crediti formativi acquisiti dai

64

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

laureati presso altre sedi universitarie con le quali non esistono specifiche convenzioni saranno riconosciuti totalmente o parzialmente dal Consiglio di Corso di Laurea previa valutazione dei debiti formativi, analisi del curriculum di studio ed eventuale colloquio motivazionale. Per iscriversi al corso di laurea specialistica in Scienze e Tecnologie Genetiche richiesta una laurea triennale conseguita in una Universit italiana o titolo di studio equivalente conseguito allestero. I crediti formativi universitari acquisiti dai laureati in Scienze Biologiche presso la Facolt di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dellAteneo sono integralmente riconosciuti. I crediti formativi acquisiti dai laureati presso altre sedi universitarie con le quali non esistono specifiche convenzioni saranno riconosciuti totalmente o parzialmente dal Consiglio di Corso di Laurea previa valutazione dei debiti formativi, analisi del curriculum di studio ed eventuale colloquio motivazionale. Per lanno accademico 2008/2009, prevista una prova di accesso selettiva per limmatricolazione al corso di laurea specialistica in Scienze e Tecnologie Genetiche per la copertura di n. 23 posti per i cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia e n. 2 posti per cittadini non comunitari residenti allestero di cui uno riservato a studenti cinesi. Per maggiori informazioni, si rimanda al relativo bando pubblicato il 27/07/2008 sul sito di Ateneo www.unisannio.it.

ISCRIZIONE AI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA


Gli studenti in possesso di titolo conseguito presso altro ateneo ovvero non di naturale accesso possono iscriversi al corso di laurea specialistica prescelto solo a seguito di parere favorevole rilasciato dal Presidente del competente Consiglio di Corso di Laurea specialistica. Tale parere deve essere esplicitato mediante compilazione di apposito modulo (mod. LS/) che lo studente deve consegnare allo sportello della Segreteria Studenti, unitamente allindicazione del proprio codice fiscale. In tal modo, lUfficio provvede ad abilitare gli interessati ai fini

65

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

dellaccesso al servizio on-line. Gli studenti intenzionati ad iscriversi ai corsi di laurea specialistica in Ingegneria Civile e in Ingegneria Energetica devono compilare e consegnare in Segreteria Studenti lapposito modulo ivi in distribuzione attestante il possesso dei requisiti di ingresso prescritti dai rispettivi regolamenti didattici ovvero indicante la richiesta di sostenimento di prova preliminare di accesso. Gli studenti intenzionati ad iscriversi al corso di laurea Specialistica in Scienze e Tecnologie Genetiche devono aver superato la relativa prova di selezione e devono trovarsi in graduatoria in posizione utile. Ai fini dellespletamento della procedura di iscrizione, occorre: 1. accedere allapposito servizio on-line, attivato sul sito web di Ateneo allindirizzo www.unisannio.it; 2. inserire tutti i dati richiesti dal sistema informatizzato; 3. stampare la domanda di iscrizione e il Foglio Notizie; 4. effettuare, tramite il Foglio Notizie, il primo versamento delle tasse e dei contributi universitari di iscrizione esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma. Limporto del primo versamento di 355,00, comprensivo della tassa regionale e dellimposta di bollo; 5. compilare gli ulteriori seguenti documenti in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti ovvero scaricabili dal sito web di Ateneo: o dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione economica del nucleo familiare ai fini della determinazione della fascia contributiva di appartenenza. La mancata consegna di tale dichiarazione comporter la collocazione nella quinta fascia contributiva ed il conseguente pagamento della seconda rata per il massimo importo previsto); o o modulo per la richiesta di riconoscimento degli esami sostenuti; eventuali ulteriori istanze (di esonero tasse, ove sussistenti le prescritte condizioni; di iscrizione in qualit di studente a contratto, per coloro che intendano seguire il proprio percorso di studi in tempi pi lunghi rispetto a

66

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

quelli normativamente previsti); 6. attendere almeno tre giorni lavorativi dopo aver effettuato il primo versamento delle tasse di iscrizione e, successivamente, consegnare presso gli sportelli della Segreteria Studenti tutta la documentazione, comprensiva di una fotografia formato tessera e della copia fotostatica fronte-retro, non autenticata, di un documento di riconoscimento in corso di validit. Per gli studenti impossibilitati ad accedere autonomamente al servizio informatizzato di iscrizione, disponibile, fino al 14 novembre 2008, presso il Complesso S. Agostino al pianoterra, una sala multimediale ove gli interessati potranno effettuare liscrizione on-line. Allatto della presentazione dei documenti, lUfficio Segreteria Studenti consegner allo studente uno stampato con lindicazione della matricola assegnata, da conservare fino al rilascio del libretto universitario. La disponibilit dei libretti verr resa nota successivamente dalla Segreteria Studenti con apposito avviso affisso presso le bacheche della Segreteria e delle Facolt, nonch pubblicato sul sito web di Ateneo. Il termine ultimo per lIscrizione ai corsi di laurea specialistica ad accesso non programmato fissato per il 31 marzo 2009. Per quanto concerne il corso di laurea specialistica, a numero chiuso, in Scienze e Tecnologie Genetiche, i vincitori dovranno effettuare liscrizione a partire dal 1 novembre ed entro le ore 12.00 del 30 dicembre 2008, a pena di decadenza.

STUDENTI STRANIERI
Gli studenti nati allestero che abbiano acquisito la cittadinanza italiana sono equiparati agli studenti italiani. Essi sono tenuti, pertanto, al pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione secondo limporto corrispondente alla fascia contributiva di appartenenza, desunta dalla dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione economica del nucleo familiare. Per la.a 2008/2009 la

67

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


per la determinazione della fascia

presentazione

della

dichiarazione

contributiva obbligatoria pena il pagamento della seconda rata per il massimo importo previsto. Inoltre, essi qualora non abbiano gi provveduto sono tenuti a presentare presso gli sportelli della Segreteria Studenti una dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante il possesso della cittadinanza italiana. Gli studenti nati allestero che non abbiano acquisito la cittadinanza italiana non devono, invece, presentare la dichiarazione sostitutiva relativa alla condizione economica del nucleo familiare. Essi sono tenuti al pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione previsti per la IV fascia contributiva, se cittadini dei Paesi inclusi nella Tabella di seguito riportata; tutti gli altri sono tenuti al pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione previsti per la I fascia:

Tabella
Tutti i Paesi dellUnione Europea Australia Giappone Bahamas Islanda Brunei Canada Corea del Sud Emirati Arabi Uniti Isole Mauritius Israele Kuwait Norvegia Nuova Zelanda Qatar Repubblica Ceca Saint Kitts e Nevis Singapore Slovenia Svizzera Usa

Agli studenti stranieri si applicano gli stessi criteri di merito previsti per gli studenti italiani. Sono esonerati totalmente dalla tassa di iscrizione e dai contributi universitari gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio del Governo Italiano nellambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo e degli accordi intergovernativi culturali e scientifici e relativi periodici programmi esecutivi. Negli anni accademici successivi al primo, lesonero condizionato al rinnovo della borsa di studio da parte del Ministero degli Affari Esteri.

68

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Le disposizioni concernenti limmatricolazione presso atenei italiani di studenti stranieri per lanno accademico 2008/09, di seguito illustrate nei capisaldi, possono essere dettagliatamente consultate, insieme ai relativi allegati, sul sito web del Ministero dellIstruzione, dellUniversit e della Ricerca allindirizzo: www.miur.it rubrica: universit/studenti/studenti stranieri, sul sito del Ministero degli Affari Esteri allindirizzo: www.esteri.it voce: politica estera voce: grandi temi voce: politica culturale voce: attivit voce: cooperazione universitaria, nonch sul sito web dellAteneo allindirizzo: www.unisannio.it/studenti/entrare/stranieri.htm.

Immatricolazione di studenti stranieri ai corsi di laurea triennale e magistrale


Gli studenti non comunitari residenti allestero che intendano immatricolarsi ad uno dei corsi di laurea per i quali le singole Universit riservano uno specifico contingente di posti devono produrre la domanda di preiscrizione alla Rappresentanza italiana nel Paese di provenienza. Alla domanda, redatta in duplice copia, vanno allegati, fra laltro, i seguenti documenti: 1. titolo finale degli studi secondari in originale oppure certificato sostitutivo a tutti gli effetti di legge (sono considerati titoli di studio validi ai fini dellimmatricolazione quelli conseguiti al termine di un periodo di almeno 12 anni di scolarit); 2. certificato attestante il superamento delleventuale prova provenienza; 3. certificato attestante gli studi accademici parziali gi compiuti, qualora il titolo degli studi secondari sia stato conseguito al termine di un periodo inferiore ai 12 anni di scolarit o si richieda abbreviazione di corso (in questultimo caso il certificato dovr specificare gli esami superati ed essere corredato da di idoneit accademica che fosse prevista per laccesso allUniversit del Paese di

69

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

documentazione ufficiale circa i programmi degli esami stessi); 4. due fotografie di cui una autenticata dalla Rappresentanza italiana competente per territorio. Tutti i documenti redatti in lingua straniera dovranno essere corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana. Le Rappresentanze provvedono successivamente ad inviare alle sedi universitarie prescelte dai singoli candidati le domande di preiscrizione accolte, autenticate della firma e della fotografia, allegando alle stesse fotocopia autenticata dei titoli di studio, corredata di traduzione e di dichiarazione di valore. LUniversit, ricevute le domande inviate dalle rispettive Rappresentanze, verifica la completezza della documentazione prodotta e ammette i candidati a sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana (obbligatoria, tranne nei casi espressamente illustrati dalle predette disposizioni). I candidati che abbiano superato tutte le prove previste e che rientrino nei contingenti stabiliti possono immatricolarsi sulla base delle informazioni da acquisire presso lUfficio Segreteria Studenti. Gli studenti comunitari ovunque residenti e quelli non comunitari in possesso dei requisiti di cui allart. 39, comma 5 del D.Lgs. 25.07.1998, n. 286, come modificato dallart. 26 della Legge 30.07.2002, n. 189, possono accedere alla formazione universitaria in Italia senza limitazioni di contingente purch abbiano conseguito un titolo di studio valido e superino le prove di orientamento stabilite per il corso universitario prescelto. I candidati devono presentare la domanda di iscrizione direttamente allUniversit prescelta. consentito laccesso ai corsi universitari, a parit di condizioni con gli studenti italiani, agli stranieri titolari di carta di soggiorno ovvero di permesso di soggiorno per lavoro subordinato o per lavoro autonomo, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario o per motivi religiosi, ovvero agli stranieri regolarmente soggiornanti da almeno un anno in possesso di titolo di studio superiore conseguito in Italia.

70

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Iscrizione di studenti stranieri ai corsi di laurea specialistica


Gli studenti non comunitari residenti allestero che intendano iscriversi ad uno dei corsi di laurea specialistica per i quali le singole Universit riservano uno specifico contingente di posti devono produrre la domanda di preiscrizione alla Rappresentanza italiana nel Paese di provenienza. Alla domanda, redatta in duplice copia, vanno allegati, tra quelli espressamente prescritti dalle vigenti disposizioni, i seguenti documenti: 1. titolo di studio conseguito presso una Universit; 2. titolo post-secondario conseguito in un Istituto Superiore non universitario che consenta in loco il proseguimento degli studi universitari nel livello successivo, solo nel caso in cui il titolo degli studi secondari sia stato conseguito al termine di un periodo di almeno 12 anni di scolarit; 3. certificato rilasciato dalla competente autorit accademica debitamente confermato dalla Rappresentanza diplomatica attestante gli esami superati, nonch per ogni disciplina i programmi dettagliati e le ore di attivit didattica teorico-pratica previste per il conseguimento dei titoli di cui ai numeri 1 e 2; 4. due fotografie di cui una autenticata dalla Rappresentanza italiana competente per territorio. Tutti i documenti redatti in lingua straniera dovranno essere corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana. Le Rappresentanze provvedono successivamente ad inviare alle sedi universitarie prescelte dai singoli candidati le domande di preiscrizione accolte, autenticate della firma e della fotografia, allegando alle stesse fotocopia autenticata dei titoli di studio, corredata di traduzione e di dichiarazione di valore. LUniversit, ricevute le domande inviate dalle rispettive Rappresentanze, verifica la completezza della documentazione prodotta e ammette i candidati a sostenere leventuale prova di conoscenza della lingua italiana. I candidati che abbiano superato le prove eventualmente previste e che rientrino nei

71

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

contingenti stabiliti possono iscriversi sulla base delle informazioni da acquisire presso lUfficio Segreteria Studenti. Gli studenti comunitari ovunque residenti e quelli non comunitari in possesso dei requisiti di cui allart. 39, comma 5 del D.Lgs. 25.07.1998 n. 286, come modificato dallart. 26 della Legge 30.07.2002 n. 189, accedono ai corsi di laurea specialistica in Italia senza limitazioni di contingente purch in possesso di un titolo di studio rilasciato da una Universit o di un titolo post-secondario conseguito in un Istituto Superiore non universitario che consenta in loco il proseguimento degli studi universitari nel livello successivo, solo nel caso in cui il titolo degli studi secondari sia stato conseguito al termine di un periodo di almeno 12 anni di scolarit e superino le eventuali prove di ammissione stabilite per laccesso al corso di laurea specialistica prescelto. I candidati devono presentare la domanda di iscrizione direttamente allUniversit prescelta, attenendosi alle modalit ed ai termini autonomamente stabiliti da ciascun Ateneo ed allegando la documentazione dallo stesso richiesta.

ISCRIZIONE A CORSI SINGOLI


Coloro che, essendo in possesso di un diploma di scuola media superiore o di una laurea o di un diploma universitario, intendano frequentare uno o pi corsi singoli possono essere ammessi a seguire tali corsi presentando alla Segreteria Studenti relativa istanza, tramite lapposito modello in distribuzione (mod. SS/2). Le istanze possono essere presentate durante lintero anno accademico, previo assenso della Facolt competente. Alla domanda dovr essere allegata la ricevuta attestante il versamento dellimporto da corrispondere per ogni insegnamento che si intenda seguire. Limporto della tassa viene graduata in base al numero di crediti formativi universitari corrispondenti allinsegnamento per il quale si intende produrre domanda di iscrizione, moltiplicando il numero di crediti per limporto fisso

72

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

determinato in 15,00. Il versamento dovr essere effettuato esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma, mediante lapposito modulo (Foglio Notizie) e con il numero di matricola assegnato dagli addetti allo sportello della Segreteria Studenti. Al termine del corso, gli interessati potranno ottenere un certificato relativo al corso seguito e, se hanno sostenuto una prova di esame, anche un certificato attestante leventuale superamento dellesame stesso.

PASSAGGIO AD ALTRO CORSO DI LAUREA


Gli studenti che intendano effettuare il passaggio ad altro corso di studio della stessa o di altra Facolt devono presentare agli sportelli della Segreteria Studenti dal 22 settembre al 14 novembre 2008: 1. domanda in bollo indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti (mod. PS/1), con lindicazione delle proprie generalit complete, del corso di studio cui si iscritti e di quello al quale si intende passare; 2. modulo per la richiesta di convalida degli esami sostenuti (mod. PS/2). Si ricorda che: il passaggio in nessun caso pu essere concesso dopo la scadenza prevista pertanto il pagamento delle tasse deve necessariamente avvenire entro il 14 novembre 2008; il passaggio non pu essere concesso allo studente che non sia in regola con le tasse, soprattasse e contributi anche relativi ad anni accademici precedenti; in nessun caso previsto il passaggio nel I anno di corso; chi aspira ad ottenere il passaggio deve possedere il titolo di studi medi richiesto per il nuovo corso; la durata complessiva degli studi, tenuto conto degli anni gi seguiti nel corso di provenienza, non pu essere inferiore a quella prescritta per il corso al quale lo studente intende passare;

73

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

liscrizione ad anno di corso successivo al primo pu essere concessa, su deliberazione del Consiglio di Corso di laurea, solo qualora gli insegnamenti precedentemente seguiti e gli esami superati siano riconosciuti validi per il nuovo corso ai fini della sua abbreviazione; una volta chiesto il passaggio ad altro corso di laurea, non pi possibile sostenere esami afferenti al corso di provenienza. Espletata prima la fase del passaggio, lo studente ricever a domicilio comunicazione della nuova matricola assegnatagli. Con tale comunicazione dovr presentarsi, munito di libretto universitario, presso gli sportelli della Segreteria Studenti per la registrazione delle avvenute variazioni. In merito alla prosecuzione degli studi nellambito del corso prescelto, provvede con proprio decreto il Rettore, su conforme parere del competente Consiglio di Corso di laurea, tenuto conto delle affinit degli insegnamenti seguiti e degli esami superati nel precedente corso di studio. A pratica definita, gli interessati riceveranno al proprio domicilio copia del decreto rettorale sopra menzionato ed il certificato attestante gli esami eventualmente convalidati e quelli da sostenere. Si fa presente che saranno accettati passaggi da un corso di studio allaltro solo per i nuovi corsi di laurea triennale.

OPZIONE
Ai sensi dellart. 36 comma 2 del Regolamento didattico di Ateneo, gli studenti iscritti ai corsi di laurea o di diploma rientranti nellordinamento didattico previgente hanno la possibilit di optare per liscrizione ai corsi di laurea del nuovo ordinamento considerati direttamente sostitutivi dei corsi di studio preesistenti cui sono iscritti (cfr. tabella delle opzioni di seguito riportata). Ai fini di tale opzione, i Consigli didattici riformulano in termini di crediti le carriere degli studenti.

74

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Per effettuare lopzione gli interessati devono presentare agli sportelli della Segreteria Studenti, tra il 22 settembre ed il 14 novembre 2008, domanda indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti (mod. OP/1), con lindicazione delle proprie generalit complete, del corso di studio cui si iscritti e di quello al quale si intende optare e con la richiesta di convalida degli esami sostenuti. Agli studenti che intendano effettuare lopzione si ricorda che: lopzione in nessun caso pu essere effettuata dopo la scadenza prevista pertanto, il pagamento delle tasse deve necessariamente avvenire entro il 14 novembre 2008; lopzione non pu essere concessa allo studente che non sia in regola con le tasse, soprattasse e contributi anche relativi ad anni accademici precedenti.

TABELLA DELLE OPZIONI


CORSO DI LAUREA/DIPLOMA VECCHIO ORDINAMENTO CDL Economia e Commercio (codici corsi 027 e 128) CDL Economia Bancaria, Finanziaria ed Assicurativa (codice corso CORSO DI LAUREA NUOVO ORDINAMENTO

ECONOMICHE E AZIENDALI

025) CDL Economia Bancaria (codice corso 129) CDL Economia Ambientale (codice corso 130) CDU Commercio Estero (codice corso 251) CDU Economia e Amministrazione delle Imprese (codice corso 253) CDU Economia e Gestione dei Servizi Turistici (codice corso 088)

SCIENZE

Economia e Commercio (codice corso 254)

Economia e Gestione dei Servizi Turistici (codice corso 255)

75

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

CDL Giurisprudenza (codice corso 020)

ECONOMIA

CDL Scienze Politiche (codice corso 132) CDU Consulente del Lavoro (codice corso 252) Scienze Giuridiche (codice corso 256)

Laurea Magistrale in Giurisprudenza (codice corso 904)

ECONOMIA

CDL Scienze Statistiche e Attuariali (codice corso 026) CDL Statistica e Informatica per lAzienda (codice corso 131)

Scienze Statistiche e Attuariali (codice corso 258) Ingegneria informatica (codice corso 195) Ingegneria delle Telecomunicazioni (codice corso 196) Ingegneria Energetica (codice corso 197) Ingegneria Civile (codice corso 198) Scienze Biologiche (codice corso 154) Biotecnologie (codice corso 155) Scienze Geologiche (codice corso 156) Scienze Ambientali (codice corso 157)

CDL Ingegneria Informatica (codici corsi 068 e 168) CDL Ingegneria delle Telecomunicazioni (codice corso 069)

INGEGNERIA CIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

CDU Ingegneria delle Telecomunicazioni (v.o.) (codice corso 094) CDU Ingegneria delle Telecomunicazioni (n.o.) (codice corso 194) CDU Ingegneria Energetica (codice corso 184)

CDU Ingegneria delle Infrastrutture (codice corso 093)

CDL Scienze Biologiche (codice corso 058) CDU Biotecnologie Industriali (codice corso 151) CDL Scienze Geologiche (codice corso 057) CDU Geologia per la Protezione dellAmbiente (codice corso 152) CDU Scienze Ambientali (codice corso 153)

LEGENDA: CDU = Corso di Diploma Universitario

CDL = Corso di Laurea

76

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Espletata

la

prima fase dellopzione, lo studente ricever a domicilio

comunicazione della nuova matricola assegnatagli. Con tale comunicazione dovr presentarsi, munito di libretto universitario, presso gli sportelli della Segreteria Studenti per la registrazione delle avvenute variazioni. In merito alla prosecuzione degli studi, provvede con proprio decreto il Rettore, su conforme parere del competente Consiglio di Corso di laurea. A pratica definita, gli interessati saranno informati dei provvedimenti adottati dalle competenti autorit accademiche mediante ricevimento al proprio domicilio di copia del decreto rettorale sopra menzionato e del certificato attestante i crediti riconosciuti (sulla base degli insegnamenti convalidati) e quelli da conseguire.

TRASFERIMENTO AD ALTRA UNIVERSIT


Lo studente che intenda ottenere il trasferimento ad altra Universit deve presentare alla Segreteria Studenti dal 22 settembre al 14 novembre 2008: 1. domanda in bollo indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti (mod. TU/1), con lindicazione delle proprie generalit complete, dellUniversit, della Facolt e del corso di studio cui intende trasferirsi; 2. libretto universitario; 3. dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante lavvenuta restituzione dei libri eventualmente presi in prestito dalla Biblioteca Universitaria (mod. SS/3); 4. ricevuta attestante il versamento di 25,82 (contributo trasferimento in uscita) da effettuare esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma tramite lapposito modulo (Foglio Notizie) in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti. Lo studente non in regola col pagamento delle tasse, soprattasse e contributi, anche relativi ad anni accademici precedenti, oppure in difetto dei documenti prescritti non pu essere trasferito ad altra Universit.

77

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Lo studente tenuto a chiedere informazioni dettagliate presso lAteneo dove intende trasferirsi per venire a conoscenza di eventuali e particolari condizioni di accoglimento delle domande di trasferimento, soprattutto per quanto riguarda la scadenza prevista per la presentazione delle istanze e il termine ultimo per il ricevimento dei fogli di congedo.

TRASFERIMENTO DA ALTRA UNIVERSIT


Le istanze di trasferimento da altro Ateneo possono essere presentate dal 22 settembre al 14 novembre 2008. Per richiedere il trasferimento occorre presentare: 1. domanda indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti (mod. TE/1), con lindicazione delle proprie generalit complete, dellUniversit, della Facolt, del corso di studio di provenienza e del corso di laurea al quale ci si intende trasferire; 2. ricevuta attestante il versamento a favore dellUniversit del Sannio della prima rata di tasse e contributi universitari. Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma mediante lapposito modulo (Foglio Notizie) e con il numero di matricola assegnato dagli addetti allo sportello della Segreteria Studenti. Poich nella prima rata compresa la quota di 62,00 quale tassa regionale per il diritto allo studio destinata alla Regione Campania, gli studenti provenienti da altri Atenei con sede nella Regione Campania, qualora abbiano gi versato la tassa in questione, non sono tenuti a pagarla nuovamente ma devono darne notizia al personale della Segreteria Studenti allatto del rilascio del Foglio Notizie e consegnare allufficio stesso fotocopia del versamento effettuato. Secondo le disposizioni vigenti, questa Universit non riconosce versamenti di tasse e contributi universitari effettuati per lo stesso anno

78

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

accademico per iscrizioni ad altri Atenei; 3. ricevuta attestante il versamento di 25,82 per trascrizione foglio congedo. Il versamento va effettuato esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma, sempre tramite il Foglio Notizie; 4. dichiarazione sostitutiva di atto notorio, su apposito modulo da ritirare agli sportelli della Segreteria Studenti, per la determinazione della fascia contributiva e dellimporto della seconda rata delle tasse universitarie. La mancata consegna di tale dichiarazione comporter la collocazione nella quinta fascia contributiva ed il conseguente pagamento della seconda rata per il massimo importo previsto; 5. modulo per la richiesta di riconoscimento degli esami sostenuti (mod. TE/2). A tale modulo, debitamente compilato, gli studenti devono allegare copia dei programmi degli esami sostenuti, pena il mancato riconoscimento degli stessi. Lo studente trasferito ha gli stessi obblighi di iscrizione di un qualsiasi altro studente. In merito alla prosecuzione degli studi nellambito del corso di laurea prescelto, provvede con proprio decreto il Rettore, su parere conforme del competente Consiglio di Corso di laurea, tenuto conto delle affinit degli insegnamenti seguiti e degli esami superati nel precedente corso di studio. A pratica definita, gli interessati riceveranno al proprio domicilio copia del decreto rettorale sopra menzionato ed il certificato attestante gli esami eventualmente convalidati e quelli da sostenere. Lo studente tenuto comunque ad informarsi dellandamento della pratica presso la Segreteria Studenti. Si fa presente che saranno accettati trasferimenti in entrata solo per i corsi di laurea attivi per la.a. 2008/2009.

79

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

VARIAZIONE PIANI DI STUDIO SCELTA DEL CURRICULUM/ORIENTAMENTO


Lo studente pu seguire alternativamente il piano di studio predisposto dal Consiglio di Facolt o dal Consiglio di Corso di studio oppure quello che egli stesso elabora, sempre che sia stato approvato: a) piano di studio predisposto dal Consiglio di Facolt o dal Consiglio di Corso di studio: secondo le norme statutarie, regolamentari e le vigenti disposizioni relative allordinamento didattico, ogni Consiglio di Facolt o Consiglio di Corso di studio predispone il piano degli studi che lo studente ha lobbligo di seguire per il conseguimento del titolo finale nel caso in cui egli non presenti un suo piano individuale. Si fa presente, inoltre, che i Consigli di Facolt o i Consigli di Corso di studio possono predisporre anche dei piani di studio propri di uno specifico curriculum o aventi un determinato orientamento, la scelta dei quali deve essere effettuata dagli studenti secondo le medesime modalit e gli stessi termini previsti per la presentazione dei piani di studio individuali; b) piano di studio elaborato dallo studente: lo studente pu predisporre un piano di studio diverso da quello consigliato dal Consiglio di Facolt o dal Consiglio di Corso di studio, purch vengano rispettati i vincoli previsti dai rispettivi ordinamenti didattici. Secondo quanto disposto dai rispettivi Consigli di Corso di laurea della Facolt di Scienze Economiche e Aziendali, agli studenti iscritti ai corsi di laurea o di diploma universitario del precedente ordinamento non consentito variare il piano di studio a partire dalla.a. 2004/05. Per presentare un piano di studio individuale, per scegliere o variare il curriculum ovvero lorientamento del proprio piano di studio, occorre presentare agli sportelli della Segreteria Studenti relativa istanza in bollo, tramite lapposito modulo in distribuzione (mod. SS/4).

80

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Le domande, alle quali occorre allegare copia dellultimo piano di studio seguito, devono essere presentate dal 3 novembre al 28 novembre 2008. Le istanze prodotte sono prese in considerazione solo se gli studenti interessati hanno effettuato liscrizione allanno accademico per il quale le suddette variazioni sono richieste e se sono in regola con il pagamento di tasse e contributi anche relativi ad anni accademici precedenti. Si consiglia a tutti gli studenti che predispongono un piano di studio individuale di sottoporre il piano stesso allesame dei centri di orientamento alluopo costituiti presso ogni Facolt, al fine di accelerarne lapprovazione. Il piano elaborato dallo studente verr sottoposto allapprovazione del Consiglio di Corso di studio che decide tenendo conto della esigenza di formazione culturale e della preparazione professionale dello studente. Della decisione data comunicazione allinteressato. Gli studenti, la cui proposta di modifica al piano di studio non sia stata approvata, riceveranno comunicazione delle eventuali variazioni apportate dalle competenti strutture didattiche. Si fa presente che, qualora non si intenda accettare il piano di studio cos modificato, linteressato deve darne comunicazione scritta, a mezzo raccomandata, alla Segreteria Studenti entro 15 giorni dalla data di ricezione del piano, ovvero presentarsi personalmente agli sportelli della Segreteria Studenti per apportare sul piano la specifica di non accettazione. In tal caso, lo studente tenuto a seguire il piano statutario, se iscritto al primo anno di corso o lultimo piano di studio approvato, se iscritto ad anni successivi al primo o fuori corso. Nella Guida dello Studente, pubblicata da ciascuna Facolt, lo studente trover notizie dettagliate sui piani di studio, sui curricula e sugli orientamenti predisposti dai Consigli di Facolt o dai Consigli di Corso di studio competenti.

81

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ESAMI DI PROFITTO
Gli esami di profitto si riferiscono agli insegnamenti richiesti dallordinamento didattico universitario, ordinati secondo il manifesto degli studi di ciascun corso di laurea. Per sostenere lesame, lo studente deve aver prima effettuato la prenotazione, ove richiesta, presso il Presidio Didattico di Facolt oppure tramite lapposito servizio on line, se attivo, con riferimento al proprio corso di studio. I risultati degli esami sono annullati nelle seguenti ipotesi: se essi si riferiscono ad insegnamenti non previsti dal curriculum dello studente; se essi si riferiscono ad insegnamenti anticipati rispetto allanno in cui sono previsti in tale curriculum; se lesame stato sostenuto nellanno di corso in cui esso previsto ma prima che il corso relativo a quellinsegnamento si sia tenuto; se non sono stati rispettati i vincoli di propedeuticit; se non si in regola con il pagamento delle tasse e contributi universitari; se gi stata presentata domanda di trasferimento o di passaggio o se non sono state rispettate le disposizioni sugli eventuali obblighi di frequenza (art.24 Regolamento didattico di Ateneo). Gli studenti sono tenuti a prendere visione del diario degli esami predisposto a cura delle Facolt.

ESAMI DI LAUREA E DI DIPLOMA


Per prenotarsi ai fini dellammissione allesame finale di laurea o di laurea specialistica o di diploma universitario, occorre presentare agli sportelli della Segreteria Studenti entro e non oltre 30 giorni dalla data fissata per la seduta: 1. foglio di prenotazione in duplice copia (mod. L/1) recante le firme del Relatore,

82

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

del Preside di Facolt e del Correlatore se previsto; 2. domanda in bollo indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello (mod. L/2), con la richiesta di ammissione allesame finale di laurea o di diploma; 3. ricevuta comprovante il versamento del contributo per costo pergamena, da effettuare esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma tramite il Foglio Notizie in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti; 4. fotocopia fronte-retro del libretto universitario; 5. dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante lavvenuta restituzione dei libri eventualmente presi in prestito dalla Biblioteca Universitaria (mod. SS/3); 6. copia della tesi rilegata e firmata dal Relatore e dallo studente. Inoltre, occorre compilare il questionario Almalaurea dal sito www.almalaurea.it, stamparne la ricevuta al termine della procedura e consegnarla firmata agli sportelli della Segreteria Studenti. La normativa prevista dal regolamento, le disposizioni stabilite dalle Facolt sulle dissertazioni scritte di laurea e gli altri adempimenti amministrativi sono riportati nella Guida dello Studente curata dalle Facolt. Per gli esami di laurea o di diploma le sessioni relative allanno accademico 2007/08 si considerano concluse:

Sessione estiva: Sessione autunnale: Sessione straordinaria:

al 30 settembre 2008 al 31 gennaio 2009 al 31 maggio 2009

Allatto della prenotazione dellesame finale di laurea o di diploma, lo studente deve aver superato tutti gli esami di profitto richiesti per il conseguimento del titolo finale. Sar disposta dufficio lesclusione dalla seduta di laurea o di diploma per la quale si presentata istanza, nel caso in cui la carriera dello studente laureando e/o la documentazione prodotta ai fini della prenotazione risulti incompleta.

83

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Lo studente che abbia presentato domanda di ammissione allesame finale di laurea o di diploma per la seduta di maggio 2009 (sessione straordinaria della.a. 2007/08), qualora non sostenga lesame stesso, tenuto a ripresentare lintera documentazione per la seduta successiva, relativa alla.a. 2008/09 . Gli studenti che per la.a. 2008/09 presentino istanza di passaggio o opzione non possono essere ammessi alle sedute di laurea o di diploma relative alla.a. 2007/08. Pertanto, essi potranno presentare istanza di prenotazione per le sedute previste a partire dal mese di giugno 2009. Gli studenti che concludono gli studi, per il conseguimento del primo titolo accademico, entro il numero di anni previsti dalla durata legale del corso di laurea hanno diritto al rimborso delle tasse e contributi versati per lultimo anno, con domanda (mod. RB/1) da presentarsi agli sportelli della Segreteria Studenti a pena di decadenza entro il termine perentorio di 90 gg. dal conseguimento del titolo finale. Gli studenti che conseguono la laurea o il diploma entro la sessione straordinaria dellanno accademico precedente a quello per il quale abbiano, in via precauzionale, gi pagato le tasse, hanno diritto alla restituzione delle tasse e dei contributi versati, a condizione che essi non abbiano esercitato diritti relativi alla propria carriera universitaria n abbiano usufruito di benefici derivanti dal versamento delle tasse in questione. In questultimo caso, occorre consegnare la domanda di rimborso (mod. RB/2) agli sportelli della Segreteria Studenti. In entrambe le fattispecie sopra illustrate, non si proceder comunque al rimborso dellimposta di bollo e della tassa regionale.

SUPPLEMENTO AL DIPLOMA (DIPLOMA SUPPLEMENT)


Al termine dei corsi di studio del nuovo ordinamento viene rilasciata una certificazione bilingue integrativa (Diploma Supplement) del titolo ufficiale conseguito con la descrizione della natura, del livello e del contenuto degli studi

84

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

effettuati. Il Diploma Supplement un certificato che, in conformit al modello europeo, contiene solo dati ufficiali sulla carriera dello studente, con esclusione di ogni valutazione discrezionale. Esso serve a rendere pi trasparente il titolo di studio conseguito perch lo integra con la descrizione del curriculum di studi effettivamente seguito dallo studente. Pertanto, il supplemento al diploma da una parte favorisce la mobilit internazionale dei laureati, sia per il compimento di ulteriori studi sia per lingresso nel mondo del lavoro, dallaltra rende pi agevole il riconoscimento accademico e professionale dei titoli italiani allestero.

DECADENZA DALLA QUALIT DI STUDENTE


Ai sensi dellart. 149 del T.U. 31/08/1933, n. 1952, gli studenti iscritti ai corsi di laurea o di diploma del vecchio ordinamento i quali, pur avendo adempiuto allobbligo delliscrizione annuale in qualit di fuori corso, non sostengono esami per otto anni accademici consecutivi sono considerati decaduti. Ai sensi dellart. 25, comma 5 del Regolamento didattico di Ateneo, gli studenti iscritti ai corsi di laurea del nuovo ordinamento decadono dal loro status qualora non abbiano superato alcuna delle prove di verifica del profitto previste dallordinamento per tre anni accademici consecutivi dallultimo esame superato. Coloro i quali incorrono nella decadenza perdono definitivamente la qualit di studente con tutte le relative conseguenze: perdita delliscrizione, nullit degli esami, impossibilit di ottenere passaggi, trasferimenti o altri provvedimenti scolastici. Essi possono ottenere soltanto il rilascio di certificati relativi alla carriera scolastica precedentemente percorsa, con specifica annotazione della decadenza in cui sono incorsi. La decadenza non colpisce coloro che, avendo superato tutti gli esami di profitto, sono in debito soltanto dellesame di laurea o di diploma. Gli studenti incorsi nella decadenza che intendano riprendere gli studi sono

85

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

considerati, a tutti gli effetti, alla stessa stregua degli studenti che chiedono limmatricolazione per la prima volta. Il riconoscimento di crediti formativi universitari per attivit pregresse, inclusive di esami sostenuti con riferimento a carriere silenti, possibile solo dopo valutazione e delibera dei competenti organi didattici (Senato Accademico del 18/02/2002).

RINUNZIA AGLI STUDI


Lo studente pu, in qualsiasi momento della propria carriera universitaria, rinunciare alla prosecuzione degli studi intrapresi con la perdita della qualit di studente e con tutte le conseguenze gi illustrate nel precedente paragrafo. Lo studente che intenda effettuare la rinuncia agli studi deve consegnare agli sportelli della Segreteria Studenti: 1. domanda in bollo, indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello in distribuzione (mod. RN/1), con lindicazione delle proprie generalit complete e del corso di studio al quale intende rinunciare; 2. libretto universitario; 3. dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante lavvenuta restituzione dei libri eventualmente presi in prestito dalla Biblioteca Universitaria (mod. SS/3). Con la rinuncia viene restituito loriginale del titolo di istruzione secondaria eventualmente presentato per limmatricolazione. Per le modalit di restituzione, consultare le Disposizioni generali per adempimenti di Segreteria Restituzione del diploma di maturit riportate nel capitolo successivo. Lo studente rinunciatario in corso o fuori corso non tenuto al pagamento delle tasse e contributi universitari di cui fosse eventualmente in debito, sia per gli anni dellinterruzione, sia per eventuali rate delle tasse da lui dovute per gli anni di corso in cui ha effettuato regolarmente liscrizione. A prescindere dal pagamento delle tasse universitarie arretrate, allo studente rinunciatario possono essere rilasciati certificati relativi alla carriera scolastica

86

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

precedentemente percorsa, con specifica annotazione dellavvenuta rinuncia agli studi. Lo studente che effettua la rinuncia agli studi non ha diritto alla restituzione delle tasse e dei contributi universitari versati, salvo che nei casi di esonero previsti.

SOSPENSIONE DEGLI STUDI


La sospensione degli studi interrompe la carriera scolastica dello studente e pu essere richiesta per i seguenti casi: per proseguire il proprio percorso formativo presso le Accademie militari italiane (sospensione limitata agli anni corrispondenti alla durata legale degli studi compiuti in Accademia. Gli studi svolti dopo la sospensione possono essere riconosciuti parzialmente o totalmente dalle autorit accademiche, a seguito di domanda da parte dello studente); per le studentesse, per lanno di nascita di ciascun figlio; per gli studenti che siano costretti ad interrompere gli studi a causa di infermit gravi e prolungate, debitamente certificate. Le richieste di sospensione degli studi vanno presentate entro i termini previsti per liscrizione. Durante il periodo di sospensione non possibile effettuare alcun atto di carriera scolastica ed sospeso il pagamento delle tasse e dei contributi universitari. La richiesta del beneficio non revocabile nel corso dellanno accademico e il periodo di sospensione non preso in considerazione ai fini della valutazione del merito.

87

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

88

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

5. Disposizioni generali per adempimenti di Segreteria

89

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

90

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

NORME PER IL RILASCIO DI CERTIFICATI, DI COPIE E DI ESTRATTI DEGLI ATTI DI CARRIERA SCOLASTICA
Qualche cenno sulle dichiarazioni sostitutive In base al Testo Unico sulla documentazione amministrativa (D.P.R. 28.12.2000, n. 445) che raccoglie e integra le varie norme esistenti in materia, le amministrazioni pubbliche non possono richiedere ai cittadini certificati in tutti i casi in cui si pu fare lautocertificazione. In pratica, ognuno di noi pu sotto la propria responsabilit attestare tutte le informazioni sul proprio stato di cittadino con una semplice dichiarazione firmata, non autenticata, senza bolli e senza necessit di allegare la fotocopia del documento di identit. Con lautocertificazione (dichiarazione sostitutiva di certificazione, art. 46 D.P.R. 28.12.2000, n. 445) possibile attestare dati anagrafici e di stato civile (nascita, residenza, cittadinanza, godimento dei diritti civili e politici, stato civile, stato di famiglia, esistenza in vita, dati contenuti nei registri di stato civile), titoli di studio e qualifiche professionali, esami sostenuti, situazione reddituale, economica e fiscale, posizione giuridica e altri dati come la qualit di studente. Lautocertificazione pu anche essere inviata per posta o fax o consegnata da unaltra persona. Essa ha la stessa validit del certificato o dellatto che sostituisce. Il cittadino pu altres produrre una dichiarazione sostitutiva dellatto di notoriet (art. 47) per tutte le altre situazioni relative a stati, fatti e qualit personali a diretta conoscenza dellinteressato, non compresi nellelenco di ci che si pu autocertificare. La dichiarazione sostitutiva di atto notorio deve essere firmata dinanzi al dipendente addetto oppure, in mancanza, consegnata da unaltra persona o inviata, anche via fax, allegando la fotocopia di un valido documento di identit del dichiarante.

91

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Certificati di carriera scolastica Lo studente pu ottenere qualsiasi certificato relativo alla propria carriera scolastica che, di norma, rilasciato a vista. A tal fine, necessario esibire agli addetti allo sportello della Segreteria Studenti un documento identificativo in corso di validit o il libretto universitario ed allegare alla richiesta una marca da bollo di 14,62 per ogni certificato. E possibile ottenere il rilascio di certificati, in carta semplice, solo dietro dichiarazione per uso concorsuale.
Per ottenere il rilascio del certificato, lo studente deve aver pagato tutte le tasse, soprattasse e contributi prescritti ed essere in regola con gli atti di carriera scolastica di cui richiede la certificazione. Per ottenere il rilascio di un certificato relativo a persona diversa dal richiedente, occorre essere muniti di delega dellinteressato, con allegata una copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento di questultimo.

Certificato di laurea o di diploma Dal momento del conseguimento del titolo accademico (laurea o diploma), lo studente pu ottenere qualsiasi certificato, tanto relativo alla carriera scolastica svolta durante il corso degli studi, quanto relativo alla sua condizione di laureato o diplomato, previa esibizione agli addetti allo sportello della Segreteria Studenti di un documento identificativo in corso di validit. Occorre, inoltre, presentare una marca da bollo per ogni certificato richiesto. E possibile ottenere il rilascio di certificati in, carta semplice, ai soli fini concorsuali. Per ottenere il rilascio di un certificato relativo a persona diversa dal richiedente, occorre essere muniti di delega dellinteressato, con allegata una copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento di questultimo.

92

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Restituzione del diploma di maturit Gli studenti che abbiano consegnato in Segreteria Studenti il diploma originale di istruzione secondaria ai fini dellimmatricolazione possono ritirarlo compilando una dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante gli estremi del diploma stesso. Linteressato deve ritirare personalmente il diploma, previa esibizione di un valido documento di riconoscimento o, in alternativa, richiedere: 1. che il diploma venga spedito al proprio domicilio, a suo rischio, sollevando lAmministrazione da qualsiasi responsabilit in ordine allo smarrimento o alla distruzione del titolo stesso. In tal caso, occorrer presentare, anche via fax o tramite posta o mediante terza persona, apposita istanza con allegata la copia fotostatica del proprio documento identificativo e una dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante gli estremi del titolo di studio posseduto e dovr far pervenire alla Segreteria Studenti laffrancatura neccessaria per la spedizione del Diploma. 2. che il diploma venga consegnato ad altra persona munita di delega, con allegata una copia fotostatica di un proprio documento di riconoscimento in corso di validit. La persona delegata dovr altres consegnare una dichiarazione sostitutiva del titolo di istruzione secondaria posseduto dallinteressato, redatta e firmata da questultimo. Copia autenticata del diploma di maturit Per ottenere la copia autenticata del diploma di maturit, eventualmente consegnato in Segreteria Studenti allatto dellimmatricolazione, occorre presentare domanda sullapposito modello in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti ed esibire allatto del ritiro un valido documento identificativo. Occorre consegnare una marca da bollo per ogni copia richiesta. Per ottenere il rilascio di copia autenticata del diploma di maturit relativo a persona diversa dal richiedente, occorre essere muniti di delega al ritiro, firmata dallinteressato, con allegata una copia fotostatica di un valido documento di

93

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

riconoscimento del delegante.

Piano di studio (curriculum) Per ottenere lo stampato del proprio piano di studio, occorre esibire al personale della Segreteria Studenti un documento identificativo in corso di validit o il libretto universitario. Per ottenere il rilascio di tale stampato, lo studente deve aver pagato tutte le tasse, soprattasse e contributi prescritti ed essere in regola con gli atti di carriera scolastica di cui richiede la certificazione. Per ottenere lo stampato del piano di studio relativo a persona diversa dal richiedente, occorre essere muniti di delega dellinteressato con allegata una copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento di questultimo.

NORME PER IL RILASCIO DELLA PERGAMENA DI LAUREA O DI DIPLOMA


Per il ritiro della pergamena di laurea o di laurea specialistica o di diploma linteressato ricever apposito avviso a domicilio. La pergamena originale deve essere ritirata dallinteressato, previa esibizione di un valido documento di riconoscimento, ovvero da altra persona munita di apposita delega in carta semplice, cui va allegata la copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento del delegante.

NORME PER LA RICHIESTA DEL DUPLICATO DEL LIBRETTO UNIVERSITARIO


a) Per i casi di smarrimento o furto Lo studente che abbia smarrito o che abbia subito il furto del libretto universitario pu ottenere il rilascio di un duplicato di tale documento. A tal fine, egli deve presentare agli sportelli della Segreteria Studenti:

94

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

1. domanda indirizzata al Magnifico Rettore, redatta sullapposito modello in distribuzione (mod. SS/5), con lindicazione delle proprie generalit complete, del corso di studio cui iscritto e del motivo per il quale il duplicato viene richiesto; 2. una dichiarazione rilasciata dalla competente Autorit di Pubblica Sicurezza attestante che linteressato ha regolarmente presentato la denuncia di smarrimento o furto; 3. fotografia recente formato tessera; 4. ricevuta comprovante il versamento di 20,00 (quale contributo rilascio duplicato libretto) da effettuare esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma, mediante lapposito modulo (Foglio Notizie) in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti.

b) Per i casi di deterioramento o distruzione (totale o parziale) Nel caso in cui il libretto universitario sia deteriorato (perch macchiato, sporco, sbiadito, ecc.) ovvero distrutto parzialmente o totalmente (perdita della fotografia, mancanza di pagine ecc.), lo studente pu ottenere il rilascio di un duplicato presentando i documenti di cui alla precedente lettera a) nn.1, 3 e 4. Oltre ai documenti in questione, linteressato dovr altres consegnare in Segreteria Studenti il vecchio libretto che, dopo gli accertamenti di ufficio, sar annullato e conservato nel fascicolo personale dello studente. Nei casi in cui anche il duplicato del libretto risultasse rubato, smarrito, distrutto o deteriorato, potr essere rilasciato un triplicato. A tal fine, lo studente dovr presentare, a seconda dei casi, i documenti indicati alle precedenti lettere a) o b) (ad eccezione del punto 4) ed allegare agli stessi la ricevuta attestante il versamento di 35,00 (quale contributo rilascio triplicato libretto) da effettuare presso una delle Agenzie della Banca di Roma mediante lapposito modulo (Foglio Notizie) in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti.

95

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

SCADENZE AMMINISTRATIVE A.A. 2008/2009


PROVE DI ORIENTAMENTO PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE: Facolt di Ingegneria: le domande di ammissione dovranno essere consegnate il giorno 02 settembre 2008, in sede di svolgimento della prova, presso la Facolt S.E.A., in Via Nazionale delle Puglie, 82 - BN. I candidati sono, pertanto, invitati a presentarsi, nella data suddetta, alle ore 09.00 per le operazioni di consegna della prescritta documentazione e di relativa identificazione. Altre Facolt: le domande dovranno essere prodotte esclusivamente tramite lapposito servizio on-line con dispensa dellobbligo di consegna della documentazione presso lUfficio Segreteria Studenti. Gli studenti che espleteranno la procedura di ammissione nei tre giorni antecedenti il test, dovranno presentarsi in sede di prova muniti della ricevuta di versamento. Si consiglia, comunque di portare con s la domanda e la ricevuta del versamento per leventuale esibizione in sede di prova. SVOLGIMENTO DELLE PROVE: Facolt di Ingegneria: 02 settembre 2008 ore 10,00 in Via delle Puglie, 82- BN. Facolt di Scienze Economiche Aziendali: 15 settembre 2008 ore 15,30 in Via delle Puglie, 82 BN. Facolt di Economia: Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza: 15 settembre 2008 ore 10,00 in Via Calandra, 4 BN; - Corso di Laurea in Scienze Statistiche ed Attuariali: 16 settembre 2008 ore 11,00 in Via Calandra, 4 BN.

96

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


Facolt di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali: - Corso di laurea in Scienze Ambientali: 11 settembre 2008 ore 11,00 in Via PortArsa, 11 BN; - Corso di Laurea in Scienze Geologiche: 11 settembre 2008 ore 15,30 in Via PortArsa, 11 BN.

PROVA DI INGRESSO CORSO DI LAUREA debitamente corredate dallattestazione IN BIOTECNOLOGIE E IN SCIENZE dellavvenuto pagamento e leventuale BIOLOGICHE

Presentazione istanze: Le domande ,

documentazione, dovranno essere presentate allUfficio Segreteria Studenti entro il 29/08/2008. Svolgimento prova: 18 settembre 2008 ore 10,00 in Via PortArsa, 11 - BN. Presentazione istanze: Le domande , debitamente corredate dallattestazione dellavvenuto pagamento e leventuale documentazione, dovranno essere presentate allUfficio Segreteria Studenti entro il 29/08/2008. Svolgimento prove: - prova scritta: 15 settembre 2008 ore 14,00 in Via PortArsa, 11 BN; - prova orale: 16 settembre 2008 ore 10,00 in Via PortArsa, 11 BN: - prova aggiuntiva eventuale dei posti messi a bando: 30 settembre 2008 ore 10,00 in Via PortArsa, 11 BN. Dal 22 settembre al 14 novembre 2008. Dal 15 novembre al 28 novembre 2008 immatricolazione previo pagamento di indennit di mora di 60,00.

PROVA DI INGRESSO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE TECNOLOGICHE E TECNOLOGIE GENETICHE

IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE AD ACCESSO NON PROGRAMMATO


(art. 30 Regolamento Didattico di Ateneo)

97

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ISCRIZIONE AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA ISCRIZIONE DI LAUREATI PER IL CONSEGUIMENTO DI ALTRA LAUREA

Dal 22 settembre al 31 marzo 2009.

Dal 22 settembre al 14 novembre 2008. Dal 15 novembre al 28 novembre 2008 iscrizione previo pagamento dellindennit di mora di 60,00. Dal 29 novembre al 31 dicembre 2008 iscrizione consentita con autorizzazione del Rettore, previo parere favorevole del Preside di Facolt, con pagamento di indennit di mora ulteriormente maggiorata di 120,00. Dal 22 settembre al 14 novembre 2008. Dal 15 novembre al 28 novembre 2008 iscrizione previo pagamento dellindennit di mora di 60,00; Dal 29 novembre al 31 dicembre iscrizione con pagamento di indennit di mora maggiorata pari a 80,00. Oltre tale data iscrizione con pagamento di indennit di mora ulteriormente maggiorata di 120,00..

ISCRIZIONI IN CORSO
(art. 30 Regolamento Didattico di Ateneo)

ISCRIZIONI FUORI CORSO


(art. 30 Regolamento Didattico di Ateneo)

Dal 22 settembre al 14 novembre 2008. Dal 15 novembre al 28 novembre 2008 ammessa liscrizione con pagamento dellindennit di mora di 60,00. Dal 29 novembre al 31 dicembre 2008 iscrizione con pagamento di indennit di mora maggiorata di 80,00. Oltre tale data, iscrizione con pagamento di indennit di mora ulteriormente maggiorata di 120,00.

98

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


Le istanze possono essere presentate durante lintero anno accademico, sempre che il corso non si sia tenuto e previo assenso del Preside di Facolt. Eventuali deroghe potranno essere consentite esclusivamente previa autorizzazione rettorale. Dal 22 settembre al 14 novembre 2008.

ISCRIZIONE CORSI SINGOLI INSEGNAMENTI

PASSAGGI E OPZIONI
(Per i passaggi art. 20 Regolamento Didattico di Ateneo)

TRASFERIMENTI AD ALTRA UNIVERSIT


(art. 20 Regolamento Didattico di Ateneo)

Dal 22 settembre al 14 novembre 2008.

TRASFERIMENTI DA ALTRA UNIVERSIT


(art. 20 Regolamento Didattico di Ateneo)

Dal 22 settembre al 14 novembre 2008.

PRESENTAZIONE O VARIAZIONE PIANI DI STUDIO SCELTA DEL CURRICULUM/ORIENTAMENTO ISTANZE DI RICONOSCIMENTO CREDITI PRESENTAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RELATIVA ALLA CONDIZIONE ECONOMICA DEL NUCLEO FAMILIARE ISTANZE DI ESONERO TOTALE E PARZIALE ISTANZE DI RIDUZIONE 15% - ISTANZE DI SOSPENSIONE - ISTANZE DI STUDENTE A CONTRATTO

Dal 3 novembre al 28 novembre 2008.

Entro la prima scadenza indicata per la presentazione della rispettiva istanza di iscrizione. La presentazione oltre i termini della dichiarazione sostitutiva della condizione contributiva e di eventuali istanze di esonero sar consentita esclusivamente agli studenti che, non essendo riusciti a conseguire il titolo finale entro la sessione straordinaria della.a. 2007/2008 (maggio 2009), provvederanno tardivamente alliscrizione, con le dovute maggiorazioni dellindennit di mora.

99

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


Entro il 29 maggio 2009. Oltre il predetto termine richiesto il pagamento dellindennit di mora di 60,00.

SECONDA RATA TASSE UNIVERSITARIE

TABELLE DI CODIFICA DEI CORSI DI STUDIO


FACOLT
ECONOMIA

CODICE CORSO
258 195 196

CORSO DI LAUREA
Scienze Statistiche e Attuariali Ingegneria Informatica Ingegneria delle Telecomunicazioni Ingegneria Energetica Ingegneria Civile Organizzazione e Gestione della Sicurezza Economia e Commercio Economia e Gestione dei Servizi Turistici Scienze Biologiche Biotecnologie Scienze Geologiche Scienze Ambientali

INGEGNERIA

197 198 250

SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI

254 255 154

SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

155 156 157

FACOLT
ECONOMIA

CODICE CORSO
904

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE


Giurisprudenza

100

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

FACOLT
ECONOMIA

CODICE CORSO
601 701 391 392

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA


Giurisprudenza Scienze Statistiche e Attuariali Ingegneria dellAutomazione Ingegneria delle Telecomunicazioni Ingegneria Informatica Ingegneria Civile Ingegneria Energetica Economia e Management Biologia Scienze Geologiche per le lAmbiente e il Territorio Scienze e Tecnologie Genetiche Risorse,

INGEGNERIA

393 394 395

SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

401 502 503 504

TABELLA DI CODIFICA DEI CORSI DI LAUREA E DIPLOMA UNIVERSITARI AD ESAURIMENTO


FACOLT CDL/CDU CODICE CORSO
020 026 CDL 131 132 256 257 CDU 089 252 Giurisprudenza Scienze Statistiche e Attuariali Statistica e Informatica per lAzienda Scienze Politiche Scienze Giuridiche Operatore Giuridico dimpresa Operatore Giuridico dImpresa Consulente del lavoro

DENOMINAZIONE DEL CORSO

ECONOMIA

101

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


068 Ingegneria Informatica (v.o.) Ingegneria Informatica (n.o.) Ingegneria delle Telecomunicazioni (n.o.) Ingegneria delle Telecomunicazioni (v.o.) Ingegneria delle Telecomunicazioni (n.o.) Economia Bancaria, Finanziaria e Assicurativa Economia e Commercio (v.o.) Economia e Commercio (n.o.) Economia Bancaria Economia Ambientale Economia e Gestione dei Servizi Turistici Commercio Estero Economia e Amministrazione delle Imprese Scienze Geologiche Scienze Biologiche Biotecnologie Industriali Scienze Ambientali

CDL

168 069

INGEGNERIA
CDU

094 194 025 027

SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI

CDL

128 129 130 088

CDU

251 253

SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI


Legenda: CDL= Corso di laurea

CDL

057 058 151

CDU 153

CDU= Corso di Diploma Universitario

102

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

6. Tasse e contributi universitari

103

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

104

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

SISTEMA DI CONTRIBUZIONE STUDENTESCA


Ai sensi dellarticolo 5, comma 13, della Legge 24 dicembre 1993, n. 537, gli studenti universitari contribuiscono alla copertura dei costi dei servizi universitari delle sedi centrali e di quelle decentrate, attraverso il pagamento, a favore delle Universit, della tassa di iscrizione e dei contributi universitari LUniversit degli Studi del Sannio ha determinato per la.a. 2008/09 limporto delle tasse e dei contributi universitari sulla base della condizione economica effettiva del nucleo familiare e del merito degli studenti, graduando gli importi su cinque fasce di contribuzione. Limporto totale annuo delle tasse e dei contributi universitari ripartito in due versamenti da effettuarsi con le seguenti scadenze e modalit:

PRIMO VERSAMENTO
Il primo versamento si compone di: - 62,00 (Tassa regionale); - 14,62 (Imposta di bollo); - 181,44 (Tassa minima di iscrizione fissata per la.a. 2008/09 dal D.M. 29 gennaio 2008); - 101,94 (Contributo fisso integrativo), per un totale di 360,00. Come previsto dallarticolo 2, comma 1, del D.P.R. 25 luglio 1997, n. 306, la Tassa minima di iscrizione viene rideterminata e rivalutata, mediante Decreto Ministeriale, ogni anno accademico sulla base del tasso di inflazione programmato. LUniversit degli Studi del Sannio adeguer, altres, ogni anno accademico il Contributo fisso integrativo sulla base dellincremento percentuale stabilito dal D.M. Tenendo conto dei predetti adeguamenti limporto del primo versamento, per gli anni accademici successivi, verr arrotondato per eccesso, se la frazione decimale

105

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

uguale o superiore a cinquanta centesimi di euro, o per difetto, se inferiore a tale limite. Il primo versamento deve essere effettuato: - dal 22 settembre 2008 al 14 novembre 2008 dagli studenti che intendano immatricolarsi ad uno dei corsi di laurea attivati presso questa Universit (N.O.); - dal 22 settembre 2008 al 14 novembre 2008 dagli studenti che intendano iscriversi per il conseguimento di un secondo titolo accademico, dagli studenti provenienti da altro Ateneo, dagli studenti in corso e fuori corso; - dal 22 settembre 2008 al 31 marzo 2009 dagli studenti che intendano iscriversi al primo anno di uno dei corsi di laurea specialistica.

SECONDO VERSAMENTO
Limporto del secondo versamento varia in relazione alla fascia contributiva di appartenenza, desunta dalla dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione economica del nucleo familiare. Il secondo versamento deve essere effettuato entro il 29 maggio 2009. LUniversit, tramite la Banca di Roma invier, al domicilio degli studenti iscritti, il MAV mediante il quale effettuare il versamento delle tasse universitarie. Nel caso in cui lo stampato non dovesse pervenire in tempo utile, gli studenti dovranno utilizzare il modello sostitutivo (Foglio Notizie) ai fini del versamento. Tale modello potr essere ritirato presso gli sportelli della Segreteria Studenti ovvero scaricato dal sito web di Ateneo. opportuno ricordare, inoltre, che, tramite il MAV ricevuto a domicilio, possibile effettuare i versamenti delle tasse universitarie presso la Banca di Roma o altro Istituto di Credito. Tramite il Foglio Notizie, i pagamenti possono essere effettuati esclusivamente presso le Agenzie della Banca di Roma.

106

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Lindennit di mora di 60,00 dovuta: da coloro che intendano immatricolarsi, che effettuano il primo versamento dal 15 novembre 2008 al 28 novembre 2008; da coloro che intendano iscriversi per il conseguimento di un secondo titolo accademico dal 15 novembre 2008 al 28 novembre 2008; dagli studenti in corso e fuori corso che effettuano il primo versamento dal 15 novembre 2008 al 28 novembre 2008; da tutti gli studenti che effettuano il secondo versamento dopo il 29 maggio 2009. Lindennit di mora di 80,00 dovuta: dagli studenti in corso e fuori corso che effettuano il primo versamento dal 29 novembre al 31 dicembre 2008. Lindennit di mora di 120,00 dovuta: dagli studenti in corso e fuori corso che intendano iscriversi ad un anno successivo al primo oltre il 31 dicembre 2008. da coloro che intendano iscriversi per il conseguimento di un secondo titolo accademico dal 29 novembre al 31 dicembre 2008; Lo studente che per qualsiasi motivo abbandona gli studi intrapresi non ha diritto alla restituzione delle tasse e dei contributi versati, salvo che nei casi di esonero previsti.

107

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

TABELLA DI CODIFICA DELLE CAUSALI DI PAGAMENTO


CODICE 9205 9215 9202 9203 1005 DESCRIZIONE I Versamento Contribuzione studentesca Iscrizione (22/09/2008 14/11/2008) I Versamento Contribuzione studentesca Immatricolazione (22/09/2008 14/11/2008) Tassa regionale Bollo virtuale II Versamento Contribuzione studentesca Indennit di mora I Versamento dal 15/11/2008 al 28/11/2008 Indennit di mora II Versamento dopo 29/05/2009 9226 Indennit di mora I Versamento dal 29/11/08 al 31/12/08 Indennit di mora I Versamento oltre il 31/12/08 9227 9235 9236 9237 9238 9239 9240 9243 9244 9245 9246 9247 Corsi singoli (per ogni credito) Trasferimento in entrata Trasferimento in uscita Diploma (contributo costo pergamena) Duplicato diploma Duplicato libretto Triplicato libretto Ricognizione annua primi 4 anni Ricognizione annua per anni successivi al 4 Trasf. ent. reg.campania: tassa iscr. I rata Versamento tasse arretrate Integrazione II rata 60,00 IMPORTO IN EURO 283,38 283,38 62,00 14,62 VARIABILE

80,00

120,00 15,00 25,82 25,82 20,00 30,00 20,00 35,00 100,00 200,00 283,38 VARIABILE VARIABILE

108

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Esempio: Immatricolazioni Coloro che intendano immatricolarsi dovranno indicare quali causali del primo versamento i seguenti codici:
CODICE 9215 9202 9203 DESCRIZIONE I Versamento Contribuzione studentesca Immatricolazione (22/09/2008 14/11/2008) Tassa regionale Bollo virtuale IMPORTO IN EURO 283,38 62,00 14,62

per un totale di 360,00. Mentre il secondo versamento, il cui importo determinato dalla appartenenza ad una delle cinque fasce contributive, dovr essere effettuato utilizzando il seguente codice causale:
CODICE 1005 DESCRIZIONE II Versamento Contribuzione studentesca IMPORTO IN EURO

109

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

IMPORTI TASSE E CONTRIBUTI PER FASCE


Ai fini della determinazione dellimporto totale delle tasse e dei contributi universitari da versare, sono individuate cinque fasce contributive relative alla condizione economica effettiva dei nuclei familiari convenzionali di appartenenza degli studenti. Limporto del primo versamento fisso per tutti gli studenti ed pari a 360,00. Come gi indicato in precedenza, esso comprende la tassa regionale per il diritto allo studio universitario a favore della Regione Campania, pari a 62,00 (Legge Regionale 03.09.2002, n. 21), limposta di bollo di 14,62 per la domanda unica discrizione e desame, la tassa minima di iscrizione pari a 181,44 (D.M. 29.01.2008) e il contributo fisso integrativo pari a 101,94. Limporto del secondo versamento dipende dalla fascia contributiva, ricavata a seguito della compilazione della dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla condizione economica del nucleo familiare, secondo le disposizioni illustrate nei paragrafi successivi. Nella tabella sotto riportata sono indicati gli importi del primo e del secondo versamento per ciascuna delle cinque fasce contributive previste:
FASCIA I II III IV V I VERSAMENTO II VERSAMENTO TOTALE

360,00 360,00 360,00 360,00 360,00

140,00 210,00 310,00 490,00 900,00

500,00 570,00 670,00 850,00 1.260,00

110

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA DETERMINAZIONE DELLIMPORTO DEL SECONDO VERSAMENTO


Ogni studente che voglia iscriversi ad un corso di studio deve innanzitutto determinare a quale fascia di contribuzione appartiene, in modo da stabilire limporto delle tasse e contributi universitari da versare. A tal fine, fatto obbligo a tutti coloro che intendano immatricolarsi ad un corso di studio di presentare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la condizione economica del nucleo familiare, redatta sullapposito modello in distribuzione presso gli sportelli della Segreteria Studenti. La predetta dichiarazione dovr essere resa dallinteressato ovvero dal capofamiglia qualora linteressato non sia maggiorenne. La mancata consegna di tale dichiarazione comporter la collocazione nella quinta fascia contributiva con la conseguente effettuazione da parte dello studente del secondo versamento per il massimo importo previsto. Coloro i quali intendano iscriversi ad un corso di studio (studenti in corso e fuori corso) che abbiano gi consegnato la dichiarazione sostitutiva di atto notorio per lA.A. 2007/2008 e la cui condizione economica non cambiata tanto da determinare un cambio di fascia di contribuzione, sono dispensati dallobbligo della consegna per lA.A. 2008/2009 e saranno collocati nella stessa fascia. Il modulo di dichiarazione, compilato chiaramente in ogni sua parte, firmato alla presenza del dipendente addetto ovvero presentato unitamente a copia fotostatica di un valido documento di identit del sottoscrittore, dovr essere consegnato alla Segreteria Studenti, la quale rilascer apposita ricevuta, entro i termini stabiliti per leffettuazione del primo versamento relativo alla immatricolazione ovvero alla iscrizione. La dichiarazione sostitutiva debitamente compilata, firmata e accompagnata dalla fotocopia di un valido documento di riconoscimento del dichiarante pu anche essere spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, sempre entro i

111

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

termini stabiliti per limmatricolazione o iscrizione. In questultimo caso, far fede il timbro dellUfficio Postale accettante. Luniversit ha predisposto un apposito servizio di assistenza fiscale agli studenti allo scopo di firnire agli stessi, durante il periodo delle immatricolazioni ed iscrizioni, un valido supporto per la compilazione della dichiarazione sostitutiva di atto notorio per la determinazione della fascia contributiva di appartenenza. Lassistenza sar fornita presso lUfficio Fiscale, p.zza Guerrazzi 2 piano secondo il seguente calendario: dal 22 settembre 2008 al 21 novembre 2008 Marted: dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 16:30 Gioved: dalle ore 10:00 alle ore 12:30 dal 24 novembre 2008 al 31 dicembre 2008 Marted: dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 16:30 Gli studenti sono invitati a recarsi presso tale ufficio solo se muniti delle dichiarazioni dei redditi dei componenti il nucleo familiare svolgenti attivit lavorativa. Gli studenti nati allestero che non abbiano acquisito la cittadinanza italiana non devono presentare la dichiarazione in questione. Essi sono tenuti al pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione previsti per la IV fascia contributiva, se cittadini dei Paesi indicati nella tabella riportata nel paragrafo Studenti stranieri. Tutti gli altri sono tenuti al pagamento delle tasse e dei contributi di iscrizione previsti per la I fascia. Gli studenti nati allestero che, invece, abbiano acquisito la cittadinanza italiana sono equiparati agli studenti italiani, pertanto per essi valgono le stesse disposizioni vigenti per questi ultimi. Agli studenti stranieri si applicano gli stessi criteri di merito previsti per gli studenti italiani. I dati indicati nella dichiarazione sostitutiva di atto notorio sono sottoposti dufficio

112

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

a verifica presso i competenti Uffici Anagrafici e Fiscali, anche mediante controlli a campione. A fronte di dichiarazioni non veritiere, lUniversit segnaler il fatto allAutorit Giudiziaria e proceder al recupero dellimporto non versato, maggiorato di una sanzione di pari importo. La determinazione della fascia contributiva di appartenenza avviene sulla base dei seguenti parametri: 1. Nucleo Familiare Convenzionale; 2. Indicatore della Condizione Economica Effettiva.

IL NUCLEO FAMILIARE CONVENZIONALE


Ai fini delliscrizione allUniversit, il Nucleo Familiare Convenzionale si intende costituito: dallo studente; tutti coloro, anche se non legati da vincolo di parentela, che risultano iscritti da nel medesimo certificato anagrafico di stato di famiglia alla data di iscrizione; genitori dello studente e dagli altri figli a loro carico, anche se con residenza dai diversa da quella dello studente; nel caso di separazione legale o divorzio, si considera facente parte del Nucleo Familiare Convenzionale il genitore che percepisce gli assegni di mantenimento dello studente; eventuali soggetti in affidamento ai genitori dello studente alla data di da iscrizione. Il Numero Efficace dei componenti il Nucleo Familiare Convenzionale incrementato di ununit: lo studente non indipendente orfano di uno dei genitori; se ogni persona non autosufficiente che presenti invalidit non inferiore al 66%, per appartenente al nucleo familiare; ogni componente il nucleo familiare, oltre allo studente, iscritto allUniversit per per il conseguimento di un primo titolo accademico.

113

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

A chiarimento di quanto sopra esposto, si riportano alcuni esempi:

Esempio n.1
2 genitori studente che siscrive sorella studentessa universitaria fratello nonna (inclusa nello stato di famiglia) 2 1 1+1 1 1

Numero Efficace Esempio n. 2 1 genitore studente che siscrive orfano di un genitore fratello studente universitario 2 sorelle Numero Efficace

7
1 1+1 1+1 2

La

condizione

di

studente

indipendente,

il

cui

Nucleo

Familiare

Convenzionale non tiene conto dei componenti della famiglia dorigine, ma solamente di coloro che risultano nel suo stato di famiglia, riconosciuta soltanto in presenza di entrambi i seguenti requisiti: 1. residenza esterna allunit abitativa della famiglia di origine da almeno due anni rispetto alla data del versamento della prima rata, in alloggio non di propriet di un suo membro; 2. redditi da lavoro dipendente o assimilati fiscalmente dichiarati non inferiori a 6.500,00 con riferimento ad un nucleo familiare di una persona. A titolo desempio, la condizione n. 2 implica che il reddito netto da lavoro:

non deve essere inferiore a 6.500,00 se il numero dei componenti il Nucleo Familiare Convenzionale pari a 1;

114

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

non deve essere inferiore a 10.833,00 se il numero dei componenti il Nucleo Familiare Convenzionale pari a 2; non deve essere inferiore a 14.440,00 se il numero dei componenti il Nucleo Familiare Convenzionale pari a 3; non deve essere inferiore a 17.622,00 se il numero dei componenti il Nucleo Familiare Convenzionale pari a 4; non deve essere inferiore a 20.656,00 se il numero dei componenti il Nucleo Familiare Convenzionale pari a 5.

La condizione di studente indipendente inoltre riconosciuta nei seguenti casi: 1. studente appartenente ad un ordine religioso o studente detenuto; 2. studente con prole o studente avente unet maggiore o uguale ai 32 anni, compiuti entro il 31.12.2007, che abbia residenza esterna allunit abitativa della famiglia dorigine da almeno due anni alla data del versamento della prima rata; 3. alle forze di polizia o studente militare di professione. In assenza di una qualsiasi delle predette condizioni, lo studente deve includere nel Nucleo Familiare Convenzionale i membri della famiglia dorigine e tener conto del relativo reddito ai fini della determinazione dellIndicatore della Condizione Economica Effettiva. Il Numero Efficace un elemento importante per la determinazione della fascia di contribuzione, poich ad esso associato il coefficiente di normalizzazione del reddito, mediante il quale si calcola lIndicatore della Condizione Economica Effettiva.

I.C.E.E.
LIndicatore della Condizione Economica Effettiva (I.C.E.E.) composto da tre

115

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

elementi: 100% dellIndicatore della Condizione Economica Reddituale (I.C.E.R.); 20% dellIndicatore della Condizione Economica Patrimoniale Immobiliare (I.C.E.P.I.); 20% dellIndicatore della Condizione Economica Patrimoniale Mobiliare (I.C.E.P.M.).

I.C.E.R.
LIndicatore della Condizione Economica Reddituale (I.C.E.R.) costituito dal reddito complessivo dellanno 2007 dichiarato da tutti i componenti il Nucleo Familiare Convenzionale con la dichiarazione dei redditi presentata nellanno 2004, al netto dellIRPEF. Ai fini della formazione dellIndicatore della Condizione Economica Reddituale, leventuale reddito dei fratelli e delle sorelle dello studente, inclusi nel Nucleo Familiare Convenzionale, va considerato solo per met. I redditi che concorrono alla determinazione dellI.C.E.R. sono: a) Redditi da lavoro dipendente, pensione e assimilati: il dato imponibile ai fini IRPEF, quale risulta dalla dichiarazione dei redditi o, in mancanza, dal certificato sostitutivo rilasciato dai datori di lavoro o dagli enti eroganti; b) Redditi da lavoro autonomo (impresa individuale, esercizio di arti o professioni, collaborazione coordinata o continuativa ed altri redditi di lavoro autonomo): il corrispondente importo che risulta dalla dichiarazione dei redditi; c) Redditi da partecipazione in societ di capitale: c1) le partecipazioni sino al dieci per cento del capitale sociale di ogni singola societ, riferito al complesso del Nucleo Familiare Convenzionale, sono valutate sulla base degli utili e dividendi distribuiti che risultano dalla dichiarazione dei redditi;

116

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

c2) le partecipazioni in misura superiore al dieci per cento di ogni singola societ, riferito al complesso dei componenti del Nucleo Familiare Convenzionale, sono valutate nel modo seguente: Spa o Sapa: il reddito dichiarato ai fini IRPEG dalla societ che risulta dalla relativa dichiarazione dei redditi, moltiplicato per la quota di azioni possedute sul capitale sociale; Srl: il corrispondente importo che risulta dalla dichiarazione dei redditi; d) Redditi derivanti da partecipazione in societ di persone, in associazioni tra persone e assimilate, in impresa familiare: il corrispondente importo che risulta dalla dichiarazione dei redditi; e) Redditi dei terreni e da impresa agricola e/o di allevamento: il reddito determinato dalla base imponibile ai fini dellapplicazione dellIRAP al netto dei costi relativi al personale dipendente, quali risultano dalla dichiarazione annuale dei sostituti di imposta dellimpresa agricola e/o allevamento. Per i redditi relativi alle superfici forestali e dei terreni aziendali investiti a boschi si fa riferimento ai redditi imponibili IRPEF; f) Redditi da fabbricati: limporto corrispondente che risulta dalla dichiarazione dei redditi.

Avvertenze Ai fini del calcolo dellIndicatore della Condizione Economica Reddituale (I.C.E.R.): - non si tiene conto dei redditi a tassazione separata, di cui allart. 16 del D.P.R. 22.12.1986, n. 917 e successive modificazioni e integrazioni; - i redditi da prendere in considerazione sono quelli percepiti nellanno solare precedente a quello di presentazione della domanda discrizione; - dalla somma complessiva dei redditi dichiarati si sottrae il valore totale dellimposta netta (IRPEF) dovuta sui redditi di ogni singolo membro del Nucleo Familiare Convenzionale, quale risulta dalla dichiarazione

117

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

dei redditi o, in mancanza, dal certificato sostitutivo rilasciato dai datori di lavoro o dagli enti eroganti; qualora i valori relativi ad ogni singolo componente del reddito siano negativi, tali valori devono essere considerati pari a zero ai fini del calcolo dellIndicatore.

I.C.E.P.I.
LIndicatore della Condizione Economica Patrimoniale Immobiliare

(I.C.E.P.I.) costituito dal valore dellimponibile definito ai fini ICI al 31 dicembre dellanno precedente, relativamente ai fabbricati, ai terreni edificabili ed ai terreni agricoli posseduti da tutti i componenti il nucleo familiare, con esclusivo riferimento alle componenti che non sono impegnate nellattivit dimpresa individuale o nellesercizio di arti o professioni. Ai fini della formazione dellIndicatore della Condizione Economica Patrimoniale Immobiliare, leventuale patrimonio immobiliare dei fratelli e delle sorelle dello studente, inclusi nel Nucleo Familiare Convenzionale, va considerato solo per met. Per maggiore precisione, relativamente al patrimonio immobiliare che concorre alla determinazione dellI.C.E.P.I., si chiarisce quanto segue: a) Fabbricati e terreni edificabili: il valore dellimponibile definito ai fini ICI al 31 dicembre dellanno precedente a quello di presentazione della domanda discrizione. esclusa da tale valutazione la prima casa di propriet e relative pertinenze, a condizione che in essa sia localizzata la residenza del Nucleo Familiare Convenzionale dello studente, ad eccezione di quelle appartenenti alle categorie catastali A1, A8, A9. In questultimo caso si tiene conto del 50% del valore dellimponibile definito ai fini ICI. I patrimoni immobiliari localizzati allestero sono valutati solo nel caso di fabbricati ad uso abitativo, che sono considerati sulla base del valore convenzionale dellequivalente in

118

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Euro di un milione di Lire a metro quadro; b) Terreni agricoli non destinati alluso dellimpresa agricola, non direttamente coltivati, non gestiti in economia da imprenditori agricoli a titolo principale: il valore dellimponibile definito ai fini ICI al 31 dicembre dellanno precedente a quello di presentazione della domanda di iscrizione.

I.C.E.P.M.
LIndicatore patrimonio. Il patrimonio mobiliare che concorre alla determinazione dellI.C.E.P.M. costituito da: a) Depositi bancari e postali, titoli di Stato, obbligazioni, certificati di deposito, buoni fruttiferi ed assimilati: valore nominale delle consistenze al 31 dicembre dellanno precedente alla presentazione della domanda di iscrizione; b) Fondi di investimento, quote di OICVM (Organismi di Investimento Collettivi in Valori Mobiliari) e SICAV (Societ di Investimento a Capitale Variabile): consistenza delle quote possedute al 31 dicembre dellanno precedente alla presentazione della domanda di iscrizione, valutata secondo lultima quotazione della Borsa valori di Milano dellanno precedente alla presentazione della domanda; c) Partecipazioni in societ di capitali: per le societ quotate in borsa la valutazione avviene con riferimento alla consistenza delle azioni possedute al 31 dicembre dellanno precedente alla presentazione della domanda di iscrizione, secondo lultima quotazione della Borsa valori di Milano di tale anno; per le societ non quotate in borsa la valutazione avviene moltiplicando il della Condizione Economica Patrimoniale Mobiliare

(I.C.E.P.M.) definito con modalit specifiche sulla base della natura del

119

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

valore del patrimonio netto, che risulta dallultimo bilancio approvato alla data di presentazione della domanda di iscrizione, per la quota di partecipazione; d) Partecipazioni in societ di persone, in associazione tra persone e assimilate (ad eccezione dellimpresa familiare): concorrono alla formazione dellI.C.E.P.M. solo se la societ o associazione tenuta, dalla normativa fiscale, alla redazione del bilancio di esercizio, anche per opzione. In tale ipotesi, la valutazione avviene moltiplicando il valore del patrimonio netto, che risulta dallultimo bilancio approvato alla data di presentazione della domanda di iscrizione, per la quota di partecipazione.

Avvertenza Ai fini del calcolo dellIndicatore della Condizione Economica Patrimoniale Mobiliare, i patrimoni dei fratelli e delle sorelle dello studente, considerati parte del Nucleo Familiare Convenzionale, concorrono alla formazione dellI.C.E.P.M. nella misura del 50%.

120

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

COME SI CALCOLA LI.C.E.E.


Per calcolare lIndicatore della Condizione Economica Effettiva del Nucleo Familiare Convenzionale, bisogna sommare allimporto complessivo dellI.C.E.R. il 20% dellimporto dellI.C.E.P.I. ed il 20% dellimporto dellI.C.E.P.M. e dividere il risultato ottenuto per il coefficiente di normalizzazione di seguito indicato: 0,45 se il Numero Efficace pari ad uno 0,75 se il Numero Efficace pari a due 1,00 se il Numero Efficace pari a tre 1,22 se il Numero Efficace pari a quattro 1,43 se il Numero Efficace pari a cinque 1,62 se il Numero Efficace pari a sei 1,80 se il Numero Efficace pari a sette 1,95 se il Numero Efficace pari ad otto 2,10 se il Numero Efficace pari a nove 2,25 se il Numero Efficace pari a dieci 2,40 se il Numero Efficace pari ad undici 2,55 se il Numero Efficace pari a dodici 2,70 se il Numero Efficace pari a tredici 2,85 se il Numero Efficace pari a quattordici 3,00 se il Numero Efficace pari a quindici Per ogni componente in pi il coefficiente aumenta di 0,15.

121

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Esempi Una famiglia costituita da padre, madre, tre figli dei quali i primi due frequentano entrambi lUniversit; inoltre la nonna coabitante ed inclusa nello stato di famiglia. In tale caso, il Numero Efficace di componenti di questo Nucleo Familiare Convenzionale sette, perch il numero reale di sei (nonna, padre, madre e tre figli) stato aumentato di ununit, ricorrendo lipotesi di altro componente della famiglia iscritto allUniversit. La nonna ha un reddito al netto dellIRPEF di 5.000,00; il padre ha un reddito, al netto dellIRPEF, di 20.000,00; inoltre, la consistenza al 31.12.2007 dei titoli di Stato posseduti dalla nonna ha un valore nominale di 23.000,00. Se il Nucleo Familiare non possiede altro patrimonio (case, terreni, fondi di investimento, etc.), lIndicatore della Condizione Economica Effettiva (I.C.E.E.) : [ 5.000,00 + 20.000,00 + ( 23.000,00 x 0,20)]: 1,80 = 16.444,44 per cui, in base alla tabella di seguito riportata, la fascia di contribuzione la quarta. Se, invece, il Nucleo Familiare possiede immobili (ad esempio la madre proprietaria di un terreno agricolo e la nonna proprietaria, oltre che della casa dove la famiglia risiede, classificata nella categoria A2, che pertanto va esclusa, anche di un altro immobile) il cui imponibile per il calcolo dellICI per il 2007 ammonta a complessivi 55.000,00, allora lIndicatore della Condizione Economica Effettiva : {( 5.000,00 + 20.000,00) + [( 55.000,00 + 23.000,00) x 0,20]}: 1,80 = 22.555,56 per cui, in base alla tabella di seguito riportata, la fascia di contribuzione diventata la quinta.

122

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

DETERMINAZIONE DELLA FASCIA DI APPARTENENZA


Una volta calcolato lIndicatore della Condizione Economica Effettiva,

consultando la seguente tabella possibile determinare la fascia di contribuzione di appartenenza:

FASCIA I II III IV V

ANNO ACCADEMICO 2008/2009 Valore I.C.E.E. normalizzato da a 0,00 11.362,05 11.362,06 18.592,44 18.592,45 28.921,58 28.921,59 44.415,29 44.415,30 maggiore o uguale a 44.415,31

123

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ESONERI E ALTRE FORME DI AGEVOLAZIONE


ESONERO PER MERITO
Il beneficio dellesonero per merito viene riconosciuto: agli immatricolati, sulla base del voto di diploma di istruzione secondaria; agli iscritti ai corsi di laurea triennale, sulla base dei crediti acquisiti al 30 settembre 2008 e della media degli esami cui essi si riferiscono (non inferiore a 26/30); per gli iscritti al primo anno dei corsi di laurea specialistica, sulla base del voto di laurea. Il Consiglio di Amministrazione dellUniversit degli Studi del Sannio nella seduta del 26 giugno 2007 ha approvato lincremento degli importi degli esoneri sia per merito semplice sia per merito elevato. A decorrere dallanno accademico 2007/2008 , infatti, gli studenti meritevoli hanno diritto ad una riduzione di 140,00 qualora possiedano il requisito di merito elevato o di 80,00 qualora possiedano il requisito di merito semplice. La predetta riduzione si applica allimporto del secondo versamento, sulla base della seguente tabella:

II Versamento dello Fascia di appartenenza studente col requisito degli studenti meritevoli di merito semplice I II III IV V
60,00 130,00 230,00 410,00 820,00

II Versamento dello studente col requisito di merito elevato


non effettua il II Versamento 70,00 170,00 350,00 760,00

Per cui lo studente appartenente alla I fascia contributiva in possesso del requisito di merito elevato non tenuto ad effettuare il II Versamento. LUniversit verificher dufficio il possesso dei requisiti richiesti.

124

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

DETERMINAZIONE DEL MERITO PER IMMATRICOLATI a) Possiedono il requisito di merito elevato coloro che hanno conseguito il diploma di istruzione secondaria con voto compreso tra 56/60 e 60/60 o tra 93/100 e 100/100. b) Possiedono il requisito di merito semplice coloro che hanno conseguito il diploma di istruzione secondaria con voto compreso tra 51/60 e 55/60 o tra 85/100 e 92/100. Tale beneficio non viene riconosciuto: 1. agli studenti immatricolati che siano decaduti o che abbiano precedentemente rinunciato ad un corso di laurea o di diploma presso questo o altro Ateneo. La perdita di tale beneficio relativa al solo anno di immatricolazione; 2. agli studenti gi laureati o diplomati che si iscrivono per il conseguimento di un secondo titolo accademico; 3. agli studenti che si iscrivono oltre il termine del 14 novembre 2008.

Avvertenze Si intendono per anni di permanenza gli anni di effettiva iscrizione a partire dalla prima immatricolazione presso lUniversit del Sannio o altro Ateneo. Pi specificamente, il beneficio non riconosciuto qualora il numero di anni di effettiva permanenza alluniversit sia superiore allanno di corso cui lo studente risulta essere iscritto.
Non si possiede il requisito del merito: 1. se il numero di anni di effettiva permanenza alluniversit superiore allanno di corso cui lo studente risulta essere iscritto; 2. se ci si iscrive o se si stati iscritti per gli anni precedenti quale studente fuori corso o quale studente ripetente; 3. se, gi laureati o diplomati, si iscritti per il conseguimento di un secondo

125

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

titolo accademico; 4. se stato chiesto nellanno un passaggio o un trasferimento; 5. se ci siscrive oltre il termine del 14 novembre 2008.

DETERMINAZIONE DEL MERITO PER ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE E MAGISTRALE Ai fini del riconoscimento di tale requisito, vengono considerati tutti gli esami sostenuti al 30 settembre 2008 che consentano allo studente il raggiungimento della media pari a 26/30. Nellambito di tale individuazione, vengono computati i crediti raggiunti, al fine di individuare il tipo di merito (elevato o semplice) eventualmente conseguito. Gli esami che comportano un giudizio senza voto non entrano nel calcolo degli esami superati. I crediti necessari per lottenimento del beneficio, con riferimento a ciascun corso di laurea, sono illustrati nella tabella di seguito riportata:
II ANNO FACOLT CORSO DI LAUREA CFU DA CONSEGUIRE LAUREA ECONOMIA SCIENZE STATISTICHE E ATTUARIALI
MER SEM. MER. ELE. MER SEM. 25 - 29 CFU da 30 CFU 24 - 28 CFU da 29 CFU 24 - 28 CFU da 29 CFU 24 - 28 CFU da 29 CFU MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. 60 - 64 CFU da 65 CFU 60 - 64 CFU da 65 CFU 60 - 64 CFU da 65 CFU 60 - 64 CFU da 65 CFU

III ANNO CFU DA CONSEGUIRE


MER SEM. MER. ELE. 61 - 65 CFU da 66 CFU

MAGISTRALE

IN

MER SEM. MER. ELE.

25 - 29 CFU da 30 CFU

GIURISPRUDENZA

ECONOMIA E COMMERCIO
MER. ELE.

SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI

ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI TURISTICI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA

MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE.

126

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente


MER SEM. 22 - 26 CFU da 27 CFU 22 - 26 CFU da 27 CFU 25 - 29 CFU da 30 CFU 25 - 29 CFU da 30 CFU 24 - 28 CFU da 29 CFU 25 - 29 CFU da 30 CFU 25 - 29 CFU da 30 CFU 23 - 27 CFU da 28 CFU MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. 60 - 64 CFU da 65 CFU 58 - 62 CFU da 63 CFU 60 - 64 CFU da 65 CFU 59 - 63 CFU da 64 CFU 59 - 63 CFU da 64 CFU 60 - 64 CFU da 65 CFU 60 - 64 CFU da 65 CFU 66 - 70 CFU da 71 CFU

INGEGNERIA INFORMATICA
MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM.

INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI INGEGNERIA INGEGNERIA ENERGETICA

MER. ELE. MER SEM.

INGEGNERIA CIVILE
MER. ELE. MER SEM.

SCIENZE BIOLOGICHE
MER. ELE. MER SEM.

BIOTECNOLOGIE SCIENZE MM.FF.NN. SCIENZE GEOLOGICHE


MER. ELE. MER SEM. MER. ELE. MER SEM.

SCIENZE AMBIENTALI
MER. ELE.

Non si possiede il requisito del merito: 1. se il numero di anni di effettiva permanenza alluniversit superiore allanno di corso cui lo studente risulta essere iscritto; 2. se ci si iscrive o se si stati iscritti per gli anni precedenti quale studente fuori corso o quale studente ripetente; 3. se, gi laureati o diplomati, si iscritti per il conseguimento di un secondo titolo accademico; 4. se stato chiesto nellanno un passaggio o un trasferimento. Gli studenti che nellanno accademico in corso o in quelli precedenti abbiano effettuato unopzione beneficiano di tale riduzione sempre che non subentri il principio degli anni di permanenza precedentemente illustrato; 5. se ci siscrive oltre il termine del 14 novembre 2008.

127

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

DETERMINAZIONE DEL MERITO PER ISCRITTI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA a) Possiedono il requisito di merito elevato coloro che hanno conseguito la laurea con il voto di almeno 102/110. b) Possiedono il requisito di merito semplice coloro che hanno conseguito la laurea con il voto di almeno 93/110. Tale beneficio viene riconosciuto agli studenti iscritti entro il termine del 31 marzo 2009.

DETERMINAZIONE DEL MERITO PER ISCRITTI AGLI ANNI SUCCESSIVI DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA

Possiedono il requisito di merito elevato coloro che hanno conseguito alla data del 31 dicembre dellanno accademico di iscrizione al secondo anno un numero di crediti uguale o superiore a 30 con la media di almeno 26/30. Possiedono il requisito di merito semplice coloro i quali hanno conseguito alla data del 31 dicembre dellanno accademico di iscrizione al secondo anno da n. 25 a n. 29 crediti con la media di almeno 26/30. Nel suddetto computo non entrano gli esami che comportano un giudizioanzich il voto.

CASI DI ESCLUSIONE

Il beneficio del merito non viene riconosciuto: se il numero di anni di effettiva permanenza nelle universit per la laurea specialistica superiore allanno di corso cui lo studente

128

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

risulta essere iscritto presso lAteneo; se ci si iscrive o se si stati iscritti per gli anni precedenti quale studente fuori corso o ripetente; se ci si iscrive oltre il termine stabilito per il pagamento senza mora.
ALTRI ESONERI E RIMBORSI
Sono esonerati totalmente dal pagare le tasse ed i contributi: 1. gli studenti che ottengono dallA.DI.S.U. borse di studio o prestiti donore; 2. gli studenti idonei al conseguimento di borse di studio A.DI.S.U., ma non beneficiari per mancanza di fondi. 3. gli studenti orfani di entrambi i genitori in condizione economica disagiata, ad eccezione dellimposta di bollo e della tassa regionale, previa presentazione di apposita istanza entro i termini fissati per limmatricolazione o iscrizione. Tali studenti sono tenuti al solo versamento della tassa regionale e dellimposta di bollo; 4. gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio del Governo Italiano nellambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo e degli accordi intergovernativi culturali e scientifici e relativi periodici programmi esecutivi. Negli anni accademici successivi al primo, lesonero condizionato al rinnovo della borsa di studio da parte del Ministero degli Affari Esteri; 5. gli studenti diversamente abili con invalidit non inferiore al 66%. Tali studenti sono tenuti a presentare agli sportelli della Segreteria Studenti apposita istanza documentata entro i termini fissati per limmatricolazione o iscrizione e ad effettuare solo il versamento dellimposta di bollo e della tassa regionale. Gli studenti di cui ai punti 1 e 2 devono comunque iscriversi entro i termini previsti, effettuando il primo versamento, comprensivo dellimposta di bollo e della tassa a favore della Regione Campania. LUniversit, dopo aver ricevuto dall A.DI.S.U. le graduatorie dei vincitori e degli idonei alle borse di studio e/o ai

129

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

prestiti donore, provveder automaticamente ad effettuare il rimborso del primo versamento, dandone avviso ai beneficiari. Sono altres previste ulteriori agevolazioni in ciascuno dei seguenti casi: 1. agli studenti diversamente abili con invalidit compresa tra il 45% ed il 65% riconosciuto lesonero parziale nella misura del 50%, previa presentazione di apposita istanza documentata entro i termini fissati per limmatricolazione o iscrizione. Tale riduzione si applica sullimporto totale delle tasse e dei contributi dovuti, ad eccezione della tassa regionale e dellimposta di bollo. Gli studenti rientranti in tale fattispecie sono tenuti a ad effettuare il primo versamento, mentre con il secondo versamento verr effettuato il conguaglio per addivenire al 50% dellimporto previsto in relazione alla fascia di appartenenza. Qualora il primo versamento Qualora le tasse gi versate siano superiori allimporto dovuto, lUniversit provveder dufficio ad effettuare il rimborso di quanto spettante; 2. agli studenti lavoratori fuori corso, non rientranti nella condizione di studenti indipendenti, riconosciuta, a domanda, la riduzione del 15% sullimporto totale delle tasse e dei contributi, ad eccezione della tassa regionale e dellimposta di bollo, purch dichiarino o dimostrino di aver svolto lavoro subordinato o autonomo nellanno solare antecedente a quello di iscrizione, senza interruzione temporanea. Tale riduzione non si applica sulla tassa di ricognizione. Gli studenti che intendano usufruire di tale riduzione sono tenuti a presentare presso gli sportelli della Segreteria Studenti, entro i termini fissati per liscrizione, apposita istanza documentata e ad effettuare il primo versamento. Con il secondo versamento, in base alla fascia contributiva di appartenenza, verr effettuato il calcolo di quanto dovuto a seguito dellapplicazione della riduzione suddetta. Pertanto, coloro che rientrano nei casi previsti dai punti 1. e 2. effettueranno il II Versamento per gli importi previsti nella seguente tabella:

130

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Fascia

II Versamento dello studente II Versamento dello studente diversamente abile con invalidit lavoratore fuori corso tra il 45% e il 65% (caso 1.) (caso 2.)
non effettua il II Versamento ma ha diritto ad un rimborso pari a 71,69 non effettua il II Versamento ma ha diritto ad un rimborso pari a 36,69 13,31 103,31 308,31 76,49

I II III IV V

135,99 220,99 373,99 722,49

3. gli studenti che concludono gli studi per il conseguimento del primo titolo accademico entro il numero di anni previsti dalla durata legale del corso di laurea hanno diritto al rimborso delle tasse e contributi versati nellultimo anno, con domanda da presentarsi agli sportelli della Segreteria Studenti a pena di decadenza entro il termine perentorio di 90 giorni dal conseguimento del titolo finale; 4. beneficiano di un esonero totale dal pagamento della tassa di iscrizione e di un esonero pari alla met dei contributi dovuti gli studenti beneficiari di borsa di studio o risultati idonei non beneficiari, per un ulteriore semestre rispetto alla durata legale dei corsi di laurea e di laurea specialistica. Lo studente che ha ottenuto liscrizione ha diritto alla restituzione delle tasse, soprattasse e contributi pagati esclusivamente nei casi di esonero previsti. Gli studenti che conseguano la laurea o il diploma entro la sessione straordinaria dellanno accademico precedente a quello per il quale abbiano eventualmente, in via precauzionale, gi pagato le tasse hanno diritto alla restituzione delle tasse e dei contributi versati, a condizione che essi non abbiano esercitato diritti relativi alla propria carriera universitaria n abbiano usufruito di benefici derivanti dal versamento delle tasse in questione.

131

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Lo studente che per qualsiasi motivo abbandona gli studi intrapresi non ha diritto alla restituzione delle tasse e dei contributi versati, salvo che nei casi di esonero previsti. In ciascuna delle fattispecie sopra illustrate, non si proceder comunque al rimborso dellimposta di bollo e della tassa regionale. Avvertenza: ai soggetti che si trovino nella condizione di sussistenza di pi tipologie di esonero verr applicata la tipologia di esonero economicamente pi vantaggiosa (divieto del cumulo degli esoneri).

132

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ADEMPIMENTI PER IMMATRICOLARSI


Gli studenti che intendono immatricolarsi devono effettuare i seguenti

adempimenti: 1. Presentare listanza di ammissione alla prova di orientamento entro i termini fissati; 2. Sostenere la prova di orientamento/selezione secondo il calendario predisposto con riferimento alle rispettive Facolt; 3. Ritirare la modulistica per limmatricolazione presso gli sportelli della Segreteria Studenti, una volta sostenuta la prova; 4. Effettuare il primo versamento presso una delle Agenzie della Banca di Roma entro il 14 novembre 2008 (o entro il termine ultimo del 28 novembre 2008, versando una indennit di mora di 60,00); 5. Predisporre tutta la documentazione necessaria ai fini dellimmatricolazione;

6. Consegnare in Segreteria Studenti, dopo almeno 3 giorni lavorativi


dallavvenuto versamento, la documentazione richiesta, debitamente compilata, unitamente ad eventuali istanze di esonero e ritirare lo stampato (mod. SS/1) con il numero di matricola assegnato.

ADEMPIMENTI PER ISCRIVERSI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO


Per iscriversi agli anni successivi, gli studenti in corso e fuori corso devono: 1. Effettuare il primo versamento entro il 14 novembre 2008 (o entro il termine ultimo del 28 novembre 2008, versando una indennit di mora di 60,00, fino al 31 dicembre 2008 con pagamento di indennit di mora maggiorata di 80,00, oltre il 31 dicembre 2008 con versamento di indennit di mora ulteriormente maggiorata di 120,00). Gli studenti che ricevono al proprio

133

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

domicilio il MAV bancario possono effettuare il pagamento presso la Banca di Roma o altro Istituto di Credito. Gli studenti che, entro un congruo termine, non abbiano ricevuto al proprio domicilio il MAV o lo abbiano smarrito devono recarsi presso gli sportelli della Segreteria Studenti per ritirare il modello sostitutivo (Foglio Notizie) ai fini del versamento ovvero scaricarlo dal sito web di Ateneo. Con il Foglio Notizie, i versamenti devono essere effettuati esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma. Si fa presente che il MAV non viene recapitato qualora lo studente sia in debito di tasse universitarie, anche relative ad anni accademici precedenti o qualora la propria situazione di carriera non risulti completamente definita a seguito delleffettuazione di un passaggio, unopzione, un trasferimento, una seconda iscrizione; 2. Consegnare agli sportelli della Segreteria Studenti, entro gli stessi termini stabiliti per leffettuazione del primo versamento: eventuali istanze di esonero; la dichiarazione sostitutiva relativa alla condizione economica del nucleo familiare. Per gli studenti iscritti agli anni successivi che non presentano nuova dichiarazione, in assenza di variazione di fascia contributiva, la seconda rata delle tasse universitarie sar calcolata in base alla fascia di appartenenza nellA.A. 2007/2008. Pertanto, chi non avesse presentato tale dichiarazione per lA.A. 2007/2008, tenuto a farlo per lA.A. 2008/2009, pena il pagamento della seconda rata per il massimo importo previsto. La dichiarazione pu anche essere spedita allUfficio Segreteria Studenti a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento. In tal caso, ai fini dellaccoglimento, far fede il timbro dellUfficio Postale accettante.

134

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ADEMPIMENTI PER ISCRIVERSI AI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA


Gli studenti che intendano iscriversi ad uno dei corsi di laurea specialistica devono effettuare i seguenti adempimenti: 1. Ritirare la modulistica necessaria ai fini delliscrizione presso gli sportelli della Segreteria Studenti; 2. Effettuare il primo versamento esclusivamente presso una delle Agenzie della Banca di Roma entro il 31 marzo 2009; 3. Consegnare in Segreteria Studenti, dopo almeno 3 giorni lavorativi dallavvenuto versamento, la documentazione richiesta, debitamente compilata, unitamente ad eventuali istanze di esonero, alla dichiarazione sostitutiva relativa alla condizione economica del nucleo familiare e ritirare lo stampato (mod. SS/1) con il numero di matricola assegnato.

TASSA DI RICOGNIZIONE
Sono esentati dalla tassa minima di iscrizione e dai contributi universitari gli studenti che intendono ricongiungere la loro carriera dopo un periodo di interruzione degli studi di almeno due anni accademici, per gli anni accademici in cui essi non siano risultati iscritti. Per tale periodo, essi sono tenuti al pagamento di un contributo di ricognizione di 100,00 per ciascuno dei primi quattro anni dinterruzione, e di 200,00 per ogni ulteriore anno dinterruzione. Per interruzione degli studi si intende il periodo durante il quale non stato compiuto alcun atto di carriera scolastica.

135

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ISCRIZIONE ON LINE
Il servizio di pagamento on line prevede la possibilit di pagare le tasse universitarie con carta di credito (circuiti Visa, Mastercard, Diners, American Express) o con addebito in c/c presso la Banca di Roma (per i clienti abilitati al servizio Bancatel Web). Le modalit di accesso al servizio sono le seguenti: - lo studente potr accedere al servizio di pagamento delle tasse collegandosi direttamente al sito della Banca di Roma (www.bancaroma.it); - visualizzata la home page del sito della Banca di Roma, sufficiente cliccare sul bottone pagamenti e selezionare, quindi, una delle modalit di pagamento (carte di credito o Bancatel Web); - dopo aver selezionato lEnte beneficiario (Universit del Sannio), dovranno essere indicati i dati identificativi dello studente interessato: numero di matricola, codice fiscale dello studente e numero della rata; - la pagina di risposta conterr tutti i dati forniti dallAteneo; per effettuare il pagamento, dovranno essere indicati i dati della carta di credito che si intende utilizzare ovvero le coordinate Bancatel Web; - a chiusura delloperazione di pagamento, sar inoltrata via e-mail una ricevuta alla casella di posta elettronica indicata dal versante in fase di pagamento. Tale documento, che contiene tutti i dati riferiti al pagamento effettuato (facolt, corso, anno di riferimento, ecc.) viene riconosciuto come quietanza di pagamento; - lo studente che desidera un duplicato della ricevuta lo pu richiedere presso una qualsiasi filiale della Banca. Il duplicato sar fornito gratuitamente, se richiesto entro 90 giorni dalla data di pagamento; trascorso tale termine, sar richiesto allatto della consegna del duplicato un rimborso spese.

136

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

7. SERVIZIO DI ORIENTAMENTO STUDENTI

137

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

138

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

SERVIZIO DI ORIENTAMENTO STUDENTI


Lufficio Orientamento e Tutorato nasce nellanno 2002 e si inserisce nellambito della pi generale politica per lorientamento dellAteneo, in un periodo in cui le Universit avvertono sempre pi lesigenza di informare ed orientare gli studenti per stimolare scelte consapevoli ed evitare ritardi. LUfficio Orientamento e Tutorato ha come obiettivo primario quello di fornire una carta geografica del territorio Universit, in cui individuare una destinazione, riconoscere i percorsi ed orientarsi. Le azioni di orientamento sono le seguenti: orientare ed assistere gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori nella scelta della Facolt Universitaria (Orientamento in entrata); offrire supporto agli studenti universitari durante lintero percorso di studi, aiutandoli a rimuovere quegli ostacoli che possano impedire loro di realizzare una proficua carriera universitaria nel rispetto dei tempi e con i massimi risultati possibili (Orientamento in itinere); accompagnare i neolaureati allingresso nel mondo del lavoro, aiutandoli ad individuare il percorso professionale maggiormente rispondente al loro profilo formativo e alle attitudini personali (Orientamento in uscita). Servizi offerti allo studente dallOrientamento in entrata Giornate dellinformazione, seminari di avvicinamento, visite guidate presso Facolt, Dipartimenti e strutture dellAteneo, assistenza nella scelta del percorso universitario. Servizi offerti allo studente dallOrientamento in itinere Servizio di counseling esistenziale (volto ad offrire sostegno agli studenti che avvertono la necessit di confrontarsi con persone qualificate per lapprofondimento di aspetti inerenti la vita universitaria), percorsi didattici professionalizzanti, tirocini formativi e di orientamento. Servizi offerti allo studente dallOrientamento in uscita Banca dati laureati, tirocini e stage, assistenza nella fase di start up di ricerca del lavoro, tirocini SICSI, al fine di favorire lincontro tra domanda e offerta di lavoro.

139

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

140

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

8. TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

141

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

142

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO LUniversit degli Studi del Sannio offre la possibilit di praticare tirocini

formativi e di orientamento sia presso aziende convenzionate sia allinterno delle proprie strutture universitarie al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta con il mondo del lavoro, realizzando momenti di alternanza tra studio e lavoro. I tirocini sono attivati nellambito di una convenzione fra Universit e azienda/enti. Le convenzioni si attuano compilando e sottoscrivendo un apposito modulo di convenzione previa formalizzazione della stessa con lAteneo. Tale modulo, una volta formalizzato dal Rappresentante Legale dellAzienda, deve essere trasmesso allUfficio Orientamento dellAteneo per tutti gli atti di propria competenza. Lo studente presenta domanda di tirocinio tramite un docente del Corso di Laurea/Laurea Magistrale/Dottorato di Ricerca/Master Universitario di I o II livello. E cura del docente compilare la scheda progetto, sottoscriverla assieme al tutor aziendale e lo studente. La scheda progetto controfirmata dal Presidente/coordinatore della Struttura didattica interessata va consegnata allUfficio Orientamento almeno quindici giorni prima della data di inizio, onde consentire i necessari adempimenti. LUniversit provvede ad assicurare i tirocinanti contro gli infortuni sul lavoro e per la responsabilit civile verso terzi. Sul sito di Ateneo www.unisannio.it possibile acquisire tutte le informazioni utili allattivazione dei tirocini.

143

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

144

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

9. PROGRAMMA LIFELONG LEARNING (LLP) / ERASMUS

145

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

146

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

LLP/ERASMUS il programma integrato dellUnione Europea destinato a fornire un supporto alle Universit, agli studenti e al personale accademico al fine di intensificare la mobilit e la cooperazione nellistruzione in tutta lUnione. I vantaggi degli studi allestero sono numerosi: una profonda conoscenza delle lingue straniere, un contatto diretto con la cultura del Paese ospitante, una maggiore fiducia in se stessi e nuovi amici. Gli studenti ERASMUS possono svolgere parte del proprio corso di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, dottorato o master universitari nelle Universit di altri Paesi europei e ricevere il riconoscimento del periodo di studio (compresi gli esami ed altre forme di valutazione) da parte delle Universit di provenienza. Il periodo di studio all'estero, quindi, costituisce parte integrante del programma di studio dell'Universit di origine. Naturalmente, necessario che lo studente ERASMUS definisca il proprio Piano di studio europeo (Learning Agreement) prima di recarsi all'estero. Al termine del soggiorno, l'Universit straniera deve fornire allo studente un certificato attestante il periodo di soggiorno allestero e gli eventuali esami sostenuti con la relativa votazione. Le Istituzioni estere non devono applicare agli studenti tasse di iscrizione universitaria (tasse di iscrizione a corsi, di esami, spese per l'uso di laboratori, biblioteche, ecc.); possono esigere, tuttavia, il pagamento di modesti contributi per assicurazioni, per l'utilizzo di materiali quali fotocopie, prodotti di laboratorio, ecc., al pari degli studenti locali. La durata del soggiorno di studio varia da un minimo di tre mesi ad un massimo di un anno, compatibilmente con l'inizio dei corsi presso le sedi straniere, corsi che si tengono, salvo indicazioni specifiche, nella lingua del Paese ospitante. Lo studente LLP/Erasmus pu percepire un contributo economico a parziale copertura delle spese sostenute per la mobilit, fornito in parte dallUnione Europea - tramite lAgenzia Nazionale - ed in parte dallUniversit del Sannio anche con i fondi sostegno giovani di cui alla Legge 198/2003. LUniversit del Sannio cofinanzier un numero di mensilit pari a quello dellAgenzia Nazionale il cui importo sar fissato annualmente in base alle disponibilit di Bilancio. Le borse europee hanno l'obiettivo di contribuire alla copertura dei costi aggiuntivi

147

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

connessi allo studio all'estero e non coprono completamente le spese sostenute dallo studente.

COME SI PARTECIPA
Annualmente, con Decreto Rettorale emanato il bando di selezione per la partecipazione alle attivit di mobilit nellambito del programma Erasmus. Gli interessati al programma di mobilit dovranno produrre domanda di partecipazione entro il termine di scadenza e secondo le modalit stabilite dal bando di selezione. La selezione degli studenti sar effettuata con i seguenti criteri: numero crediti acquisiti e previsti per lanno di corso; media degli esami superati; preparazione linguistica; motivazione.

REQUISITI DI AMMISSIBILIT
Possono partecipare alla selezione gli studenti cittadini di uno stato membro dellUnione Europea o di altro paese partecipante al Programma LLP/Erasmus oppure soggetti ufficialmente riconosciuti dallItalia come profughi, apolidi o residenti permanenti a condizione che: siano regolarmente iscritti ad un corso ufficiale dellUniversit degli Studi del Sannio per il conseguimento di un titolo accademico, inclusi corsi di dottorato e i master universitari; non abbiano beneficiato dello status di studente ERASMUS negli anni precedenti; non usufruiscano di un'altra borsa di studio finanziata dallUnione Europea per la mobilit studentesca. Ulteriori e pi dettagliate informazioni potranno essere reperite sulla Guida ECTS Parte I nonch sul sito web di ateneo (www.unisannio.it/international)

148

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ERASMUS PLACEMENT Nellambito del Lifelong Learning Programme (LLP), lUniversit del Sannio partecipa anche al Programma Erasmus Placement. E possibile, quindi, attivare per gli studenti dellAteneo stage presso imprese o centri di formazione e di ricerca esteri convenzionati con il fine ultimo di favorire la mobilit di giovani lavoratori in Europa.

149

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

150

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

10. SERVIZIO PER STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI

151

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

152

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

SERVIZI PER GLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI Dal 2001 lUniversit degli Studi del Sannio, attraverso lUfficio Orientamento e Turorato, ha attivo un servizio volto al sostegno e allintegrazione degli studenti diversamente abili anche attraverso limpiego di ausili tecnologici e la realizzazione di iniziative mirate consentendo non solo il diritto allo studio delle persone disabili, ma in senso pi ampio, la loro integrazione allinterno della vita accademica. I servizi offerti agli studenti sono i seguenti: Servizi ed attrezzature: o Servizio di accoglienza, assistenza ed integrazione realizzato con la collaborazione a tempo parziale di studenti iscritti presso lUniversit degli Studi del Sannio; o Lenti elettroniche dotate di monitor a colori per ingrandire testi, immagini da giornali, lettere, disponibili presso le biblioteche del nostro Ateneo; o Computer dotati di ausili adatti a diverse tipologie di disabilit, collocati presso i laboratori informatici delle Facolt di Economia e Scienze Economiche e Aziendali (SEA). Servizi per gli studenti audiolesi della Facolt di Ingegneria del Corso di Laurea in Ingegneria Informatica: o o o o Interpretariato durante le lezioni e/o il sostenimento degli esami; Sottointolazione del parlato durante le lezioni; Microfono a cuffia per dettatura a mani libere; Videoproiettore, PC e rete wireless per lutilizzo del programma di sottotitolazione. Esonero parziale/totale delle tasse universitarie: Segreteria Studenti via De Nicastro, Benevento tel 0824305400/02/04/10 email: segreteria.studenti@unisannio.it;

153

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Posti riservati a bandi di lavoro part time (150 ore) Ufficio Diritto allo Studio, esami di stato, dottorati e part-time studenti tel. 0824-305460 email: diritto.studio@unisannio.it; Borse di studio per la partecipazione al programma Erasmus Ufficio Ricerca Nazionale, Europea ed Internazionale tel 0824305093 email: socrates.erasmus@unisannio.it; Posti alloggio, servizio mensa, borse di studio A.DI.S.U. Azienda per il Diritto allo Studio Universitario via T. Pellegrini, Benevento tel. 0824-21273 email: adisu@unisannio.it.

154

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

155

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

Indice
INFORMAZIONI PRELIMINARI ...............................................................................5 1. LA RIFORMA UNIVERSITARIA: GLI ASPETTI FONDAMENTALI ..................9 2. TITOLI ACCADEMICI CONFERITI DALLUNIVERSIT DEGLI STUDI DEL SANNIO ........................................................................................................................13 3. OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI E AMBITI OCCUPAZIONALI PREVISTI PER I LAUREATI ........................................................................................................21 CORSI DI LAUREA TRIENNALE .........................................................................23 FACOLT DI ECONOMIA ....................................................................................23 FACOLT DI INGEGNERIA .................................................................................24
CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI..................25

FACOLT DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI........................................28 FACOLT DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI .......................30
CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE ................................................................30

CORSI DI LAUREA MAGISTRALE......................................................................36 FACOLT DI ECONOMIA ....................................................................................36 CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA ..................................................................37 FACOLT DI ECONOMIA ....................................................................................37 FACOLT DI INGEGNERIA .................................................................................38
CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA CIVILE ..............................42 CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ENERGETICA...................42

FACOLT DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI........................................43 FACOLT DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI .......................44 4. NORME PER LA CARRIERA UNIVERSITARIA ................................................51 TITOLI DI STUDIO RICHIESTI PER LIMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE E MAGISTRALE ................................................................53 PROVE DI ORIENTAMENTO................................................................................53 PROVE DI SELEZIONE.........................................................................................54 IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA......................................................55 ISCRIZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DI UN SECONDO TITOLO ACCADEMICO......................................................................................................57 ISCRIZIONE AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO DI STUDENTI IN CORSO .........58 ISCRIZIONE DI STUDENTI FUORI CORSO.....................................................59 STUDENTI A CONTRATTO IMPEGNATI A TEMPO PARZIALE...........................60 TITOLI DI STUDIO RICHIESTI PER LISCRIZIONE AI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA E MODALIT DI RICONOSCIMENTO CREDITI .......................61 ISCRIZIONE AI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA...........................................65 STUDENTI STRANIERI .........................................................................................67

156

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

ISCRIZIONE A CORSI SINGOLI ...........................................................................72 PASSAGGIO AD ALTRO CORSO DI LAUREA ......................................................73 OPZIONE ..............................................................................................................74 TRASFERIMENTO AD ALTRA UNIVERSIT ........................................................77 TRASFERIMENTO DA ALTRA UNIVERSIT ........................................................78 VARIAZIONE PIANI DI STUDIO SCELTA DEL CURRICULUM/ORIENTAMENTO ..............................................................................................................................80 ESAMI DI PROFITTO ...........................................................................................82 ESAMI DI LAUREA E DI DIPLOMA .....................................................................82 SUPPLEMENTO AL DIPLOMA (DIPLOMA SUPPLEMENT)................................84 DECADENZA DALLA QUALIT DI STUDENTE ..................................................85 RINUNZIA AGLI STUDI........................................................................................86 SOSPENSIONE DEGLI STUDI..............................................................................87 5. DISPOSIZIONI GENERALI PER ADEMPIMENTI DI SEGRETERIA ..............89 NORME PER IL RILASCIO DI CERTIFICATI, DI COPIE E DI ESTRATTI DEGLI ATTI DI CARRIERA SCOLASTICA ........................................................................91
Qualche cenno sulle dichiarazioni sostitutive...................................................................91 Certificati di carriera scolastica .......................................................................................92 Certificato di laurea o di diploma ....................................................................................92 Restituzione del diploma di maturit ...............................................................................93 Copia autenticata del diploma di maturit........................................................................93 Piano di studio (curriculum)............................................................................................94

NORME PER IL RILASCIO DELLA PERGAMENA DI LAUREA O DI DIPLOMA .94 NORME PER LA RICHIESTA DEL DUPLICATO DEL LIBRETTO UNIVERSITARIO ..............................................................................................................................94
a) Per i casi di smarrimento o furto.................................................................................94 b) Per i casi di deterioramento o distruzione (totale o parziale) ........................................95

SCADENZE AMMINISTRATIVE A.A. 2008/2009.................................................96 TABELLE DI CODIFICA DEI CORSI DI STUDIO ............................................100 TABELLA DI CODIFICA DEI CORSI DI LAUREA E DIPLOMA UNIVERSITARI AD ESAURIMENTO.................................................................101 6. TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI...........................................................103 SISTEMA DI CONTRIBUZIONE STUDENTESCA ...............................................105
PRIMO VERSAMENTO.............................................................................................. 105 SECONDO VERSAMENTO........................................................................................ 106

TABELLA DI CODIFICA DELLE CAUSALI DI PAGAMENTO ............................108 IMPORTI TASSE E CONTRIBUTI PER FASCE ...................................................110 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA DETERMINAZIONE DELLIMPORTO DEL SECONDO VERSAMENTO..........................................................................111 IL NUCLEO FAMILIARE CONVENZIONALE .....................................................113 I.C.E.E.................................................................................................................115 I.C.E.R.................................................................................................................116

157

Universit degli Studi del Sannio

Guida dello Studente

I.C.E.P.I...............................................................................................................118 I.C.E.P.M.............................................................................................................119 DETERMINAZIONE DELLA FASCIA DI APPARTENENZA ................................123 ESONERI E ALTRE FORME DI AGEVOLAZIONE..............................................124
ESONERO PER MERITO............................................................................................ 124 DETERMINAZIONE DEL MERITO PER IMMATRICOLATI............................... 125 DETERMINAZIONE DEL MERITO PER ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA TRIENNALE E MAGISTRALE..............................................................................126 DETERMINAZIONE DEL MERITO PER ISCRITTI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA...............................................................................128 DETERMINAZIONE DEL MERITO PER ISCRITTI AGLI ANNI SUCCESSIVI DEI CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA...................................................................128 CASI DI ESCLUSIONE.......................................................................................... 128 ALTRI ESONERI E RIMBORSI..................................................................................129

ADEMPIMENTI PER IMMATRICOLARSI ...........................................................133 ADEMPIMENTI PER ISCRIVERSI AD ANNI SUCCESSIVI AL............................133 PRIMO ................................................................................................................133 ADEMPIMENTI PER ISCRIVERSI AI CORSI DI LAUREA ..................................135 SPECIALISTICA..................................................................................................135 TASSA DI RICOGNIZIONE .................................................................................135 ISCRIZIONE ON LINE ........................................................................................136 7. SERVIZIO DI ORIENTAMENTO STUDENTI ...................................................137 8. TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO .............................................141 9. PROGRAMMA LIFELONG LEARNING (LLP) / ERASMUS ...........................145 10. SERVIZIO PER STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI....................................151

158