Sei sulla pagina 1di 64

Università degli Studi di Urbino

“Carlo Bo"

careerday
r
rday
tra aziende e laureati
Università e mondo del lavoro
insieme per costruire i professionisti
del domani

Palazzo Battiferri – Urbino


27 novembre 2003
Prof. Giovanni Bogliolo
Magnifico Rettore
Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”

Con la seconda edizione del Career Day – che vede una partecipazione ancora più am-
pia e qualificata di esponenti del sistema produttivo e di rappresentanti della pubblica am-
ministrazione – l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” consolida una strategia di in-
terventi di sostegno e indirizzo che accompagnano gli studenti dalla scelta della Facoltà
fino alla laurea e oltre: orientamento in ingresso, con la settimana di “Università aperta”
a cui partecipano gli studenti degli ultimi anni delle secondarie; orientamento in itinere,
con azioni di tutorato e di organizzazione di tirocini formativi e orientamento in uscita,
con varie forme di aiuto all’inserimento nel mondo del lavoro.

Da tempo l’Università non è più una torre d’avorio in cui si praticano una ricerca e
una formazione avulse dai bisogni contingenti della società. Pur continuando ad essere il
luogo elettivo della ricerca pura e della trasmissione di un sapere che non può essere con-
dizionato dal variare delle esigenze e delle mode, si è accollata un ruolo di interlocutore
attivo e propositivo nel sistema Paese e lo interpreta con i mezzi suoi propri – studiando-
ne non solo le manifestazioni e le emergenze, ma anche e soprattutto le ragioni costituti-
ve e le dinamiche profonde - e con una rimodulazione degli indirizzi e delle modalità del
suo sistema formativo in modo da renderlo quanto più corrispondente ai bisogni di pro-
fessionalità presenti e futuri.

In quest’ottica, il Carer Day è un momento particolarmente efficace, soprattutto per-


ché è un momento di contatto tra le esigenze del mondo delle imprese e delle professioni
e le aspettative dei nostri laureandi e laureati non occasionale né estemporaneo, ma lun-
gamente preparato, attentamente calibrato e accompagnato da altre forse meno vistose
ma non meno incisive azioni di job placement, come gli stessi stages e la Banca dati dei
laureati che ospitiamo nel sito dell’Ateneo (www.uniurb.it/bdl).

A tutto ciò ora si aggiunge, col patrocinio dell’Ersu e della Provincia di Pesaro e Urbi-
no e con il contributo delle organizzazioni partecipanti, questa pubblicazione, che vuol es-
sere una guida – consultabile anche on line – alle diverse opportunità di inserimento nel
mondo del lavoro o alla scelta dei molti percorsi di approfondimento e di specializzazione
che offrono le lauree specialistiche e i master universitari: una guida che abbiamo cerca-
to di rendere quanto più affidabile e che speriamo risulti non solo utile, ma pienamente
efficace.
Prof. Tonino Pencarelli
Delegato del Rettore per i rapporti con le imprese,
stage e job placement
dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”

Benvenuti al Career Day 2003 dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

La presente pubblicazione ed il Career Day nascono, grazie anche al patrocinio dell’ER-


SU e della Provincia di Pesaro e Urbino, per agevolare l’incontro tra aziende e laureati e per
facilitare l’orientamento e l’ingresso degli allievi nel mercato del lavoro, favorendo il con-
nubio tra le aspettative dei giovani di utilizzo ottimale del proprio potenziale e le esigenze
delle organizzazioni pubbliche e private di disporre di risorse umane qualificate.
L’iniziativa e la guida costituiscono una delle varie azioni di job placement che l’Univer-
sità degli Studi di Urbino “Carlo Bo” sta realizzando per favorire l’inserimento al lavoro e l’o-
rientamento al dopo la laurea dei propri allievi. Con questo intento l’Ateneo ha già:
- attivato un data base, disponibile sul sito www.uniurb.it (sezione orientamento), ove
le aziende possono individuare nominativi e curriculum vitae di laureati delle varie facoltà;
- predisposto un apposito account di posta elettronica (lavoro@uniurb.it) ove accoglie-
re segnalazioni di fabbisogni occupazionali da parte delle imprese;
- identificato i possibili sbocchi lavorativi associati ai vari corsi di studio attivati nelle
varie Facoltà (specificati anche nelle pagine di questo volume);
- rafforzato i legami con il tessuto economico e produttivo locale e nazionale.

D’altronde, oggi anche gli studenti si mostrano sempre più attenti alla problematica oc-
cupazionale, affrontando la sfida dell’ingresso nel mondo del lavoro consapevoli della ne-
cessità di completare il ciclo degli studi in tempi rapidi e di assumere comportamenti attivi
e imprenditoriali. Ogni studente sa che, in effetti, non basta essere preparati e possedere un
titolo di studio per trovare un lavoro adeguato alle proprie aspettative: occorre altresì sapersi
ben rapportare con le imprese e le istituzioni pubbliche e possedere competenze e abilità re-
lazionali che occorre mostrare fin dai primi contatti con le aziende.
Infine, come testimonia il qualificato gruppo di organizzazioni oggi intervenute al Ca-
reer Day, i cui profili sono illustrati nelle pagine di questo volume, le imprese e gli Enti Lo-
cali stanno considerando l’Ateneo di Urbino un valido partner istituzionale per la formazio-
ne di capitale umano qualificato, atto a soddisfare i fabbisogni di personale da inserire nel-
le proprie organizzazioni e per questo manifestano grande interesse ed attenzione verso la
nostra Università.
Mi auguro pertanto che la giornata di oggi e la pubblicazione siano un’occasione ed una
guida per consentire ai laureati di gettare le basi di un entusiasmante futuro professio-
nale e per facilitare le aziende partecipanti nell’identificazione di risorse umane qualificate
da inserire nella propria organizzazione.

Buon lavoro, buona lettura… e grazie a tutti gli intervenuti!


[ Programma

ORE 9.00
Saluto Organi Accademici

Prof. Giovanni Bogliolo, Magnifico Rettore dell’Università degli Stu-


di di Urbino “Carlo Bo”

Prof. Tonino Pencarelli, Delegato del Rettore per le attività di stage,


rapporti con le imprese e Job Placement dell’Università degli Studi
di Urbino “Carlo Bo”

ORE 9.30 – 13.30


Presentazioni aziende/enti in sessioni parallele

A.P.I. - Assicurazioni Generali S.p.A. - Assindustria Pesaro-Urbino -


Auchan S.p.A. - Babini S.p.A. - Confcommercio - Neta S.p.A. - Pa-
natta Sport Srl - Pershing S.p.A. - Sida S.r.l. - Sigma-Tau - System
Group.

Presentazioni Facoltà

Economia - Farmacia - Giurisprudenza - Lettere e Filosofia - Lingue


e Letterature Straniere - Scienze Ambientali.

ORE 14.30 – 18.00


Presentazioni aziende / enti in sessioni parallele

Aeffe S.p.A. - Auchan S.p.A. - Cartesio Group - Comune di Pesaro -


Dyloan S.r.l. - Eden Viaggi S.r.l. – Glaxo Smith Kline – Inforgroup,
Progetto Impresa Srl – Provincia di Pesaro e Urbino - Renco S.p.A.

Presentazioni Facoltà

Scienze della Formazione - Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali


- Scienze Motorie - Scienze Politiche - Sociologia.
[ Progetto
CampusOne

Il Progetto CampusOne rappresenta la continuazione del Progetto Campus attivato nel pe-
riodo 1995-2000 dalla Conferenza dei Rettori in collaborazione con Confindustria, Unionca-
mere, CNEL, Coordinamento delle Regioni e Sindacati Confederali.

CampusOne è un progetto sperimentale di durata triennale (2001/2004) rivolto ai nuovi cor-


si di laurea per sostenere e diffondere l’innovazione tecnologica e formativa conseguente al-
la riforma didattica universitaria.

Le azioni di CampusOne sono:


Management didattico, attraverso un insieme di servizi, che affiancano la struttura universita-
ria facilitandone le attività di gestione degli studenti, di controllo dell’efficacia dell’attività di-
dattica, di dialogo con i soggetti esterni e con il mondo del lavoro. Nell’Ateneo operano 4 ma-
nager didattici, uno per corso di laurea coinvolto nel Progetto.
Valutazione della qualità, sulla base di metodologie di controllo che analizzano e valutano la
qualità delle attività didattiche dei corsi di studio. Nel 2002 i corsi di laurea coinvolti nel pro-
getto CampusOne hanno avviato la procedura di certificazione di qualità secondo le norme ISO
9000. Nel 2003 hanno già conseguito la certificazione i corsi di Informatica Applicata, Marke-
ting e Comunicazione d’Azienda, Sociologia.
Raccordo tra formazione e professione, per mezzo di stage formativi, corsi di lingua e informa-
tica, ma anche attraverso una relazione costante con i soggetti economici, imprenditoriali e gli
enti locali, per rendere l’Università sempre più vicina alla società e al mondo del lavoro e alla cul-
tura d’impresa. Nel 2001 è stato istituito il Comitato Locale di Indirizzo cui partecipano Univer-
sità degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, Camera di Commercio, Assindustria e Provincia di Pesaro e
Urbino. Nell’Ateneo si offrono certificazioni informatiche (ECDL) e linguistiche agli studenti che
ne fanno richiesta.
Competitività, per rispondere alle sollecitazioni dell’integrazione europea e della globalizzazio-
ne delle risorse economiche e finanziarie, attraverso lo sviluppo e il consolidamento di una nuo-
va cultura capace di gestire la continua evoluzione delle nuove tecnologie.
Comunicazione, attraverso attività ed eventi volti a valorizzare la nuova fisionomia dell’Univer-
sità, gli obiettivi e i risultati; per creare un dialogo costante con lo studente al fine di informar-
lo e orientarne lo sviluppo e la crescita culturale durante l’intero percorso formativo.

Presso l’Università degli studi di Urbino “Carlo Bo” il Progetto CampusOne è attivo in quat-
tro Corsi di Laurea:
Informatica Applicata (Scienze MM.FF.NN.). Responsabile: Prof. Alessandro Bogliolo
Lingua e Cultura per l’Impresa (Lingue). Responsabile: Prof. Giuseppe Ghini
Marketing e Comunicazione d’Azienda (Economia). Responsabile: Prof. Tonino Pencarelli
Sociologia (Sociologia). Responsabile: Prof. Yuri Kazepov

Coordinatore del Progetto per l’Università: Prof. Tonino Pencarelli


Responsabile amministrativo per l’Università: Dott. Domenico Campogiani
MASTER DI PRIMO LIVELLO A.A. 2003/2004
FACOLTÀ DI ECONOMIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE
ECONOMIA E GESTIONE DELL’INTERNAZIONALIZZAZIONE AUTISMO ED EDUCAZIONE
(II EDIZIONE)
CONSULENZA GRAFOLOGICA FAMILIARE E
GESTIONE FINANZIARIA E CONTROLLO INTERNO IN AMBITO EDUCATIVO
NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE LOCALI
(MASTER INTERUNIVERSITARIO CON LA FACOLTÀ DI
CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE-GIUDIZIARIA
ECONOMIA DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ANCONA – II EDIZIONE)
E PROFESSIONALE
"LAVORARE NEL NON PROFIT"
(CON LA FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA DELL'UNIVERSITÀ FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE,
DEGLI STUDI DI URBINO – II EDIZIONE)
FISICHE E NATURALI
DIAGNOSTICA CITOMETRICA CLINICA
FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA
DIRITTO DELLE BANCHE E DEI MERCATI FINANZIARI BIOTECNOLOGIE

SAFETY MANAGEMENT. L'APPLICAZIONE DELLA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA LITORALE


DISCIPLINA SULLA SICUREZZA DEL LAVORO ALLA LUCE
DEI SISTEMI DI GESTIONE OHSAS 18001 – 18002 / UNI - INAIL CITOMETRIA CLINICA E SPERIMENTALE
(IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE ITALIANA FRA ADDETTI
ALLA SICUREZZA - AIAS)
FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE
FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA SCIENZE AMMINISTRATIVE
REDATTORI EDITORIALI (da confermare)
STUDI SUL MEDIORIENTE, FATTORE ETNICO-RELIGIOSO
PROGETTAZIONE E GESTIONE DI SERVIZI
DOCUMENTARI AVANZATI (da confermare) FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA
COMUNICAZIONE TURISTICA, AMBIENTE E
ESPERTI IN GESTIONE ETICA E CERTIFICAZIONE ORGANIZZAZIONE EVENTI (COMTER)
ECO-SOCIALE DI IMPRESA
E-LEARNING MANAGEMENT
CIVILTÀ FIGURATIVA EUROPEA (CON LA FACOLTÀ DI LINGUE)
LAVORARE NEL NON PROFIT (CON LA FACOLTÀ DI ECONOMIA
TEORIA E TECNICA DEL MUSEO DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO – II EDIZIONE)
TRA CONSERVAZIONE E COMUNICAZIONE
MANAGEMENT INNOVATIVO DELLE ORGANIZZAZIONI
E-LEARNING MANAGEMENT SANITARIE (M-MIOS)
(CON LE FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA E DI SCIENZE MM.FF.NN.)
NARRATOLOGIA E MEDIA
FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE
CULTURA E GESTIONE DELLO SPETTACOLO DAL VIVO PROMOZIONE DELLA PARTECIPAZIONE SOCIALE

FACOLTÀ DI SCIENZE AMBIENTALI TECNICI DI POLITICHE TERRITORIALI:


CARATTERIZZAZIONE E RECUPERO DEI SITI TRA REGIONE ED EUROPA
CONTAMINATI (CARE-SIC)
Facoltà di
Economia

CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO


Economia e Commercio
Economia Aziendale
Gestione Informatica d’Impresa
Internazionalizzazione delle Imprese
Marketing e Comunicazione d’Azienda
Professione e Impresa

LAUREE SPECIALISTICHE
Economia Aziendale
Obiettivi formativi. Il corso si propone di fornire una preparazione orientata ad una cono-
scenza approfondita di strutture e di processi aziendali evoluti, nonché delle metodologie e
delle tecniche di carattere soprattutto economico, contabile e giuridico.
Prospettive occupazionali. Il corso prevede due indirizzi: uno è diretto alla formazione di im-
prenditori e manager dei settori industriali e dei servizi; un altro consente di accedere all’e-
same di stato per Dottore Commercialista o di assumere ruoli consulenziali nell’ambito del-
le varie attività di amministrazione e gestione aziendale.

Economia e Commercio
Obiettivi formativi. Il corso di laurea specialistica è finalizzato all’approfondimento degli
strumenti di analisi economica, di economia aziendale, di diritto e matematico-statistici in-
dispensabili per lo studio dei mercati, dei contesti tecnologici, del settore pubblico, delle po-
litiche economiche e territoriali.
Prospettive occupazionali. I percorsi formativi sui temi dell’economia reale e delle politiche
economiche consentono sbocchi professionali presso imprese, centri di ricerca, organismi in-
ternazionali, istituzioni pubbliche; il percorso formativo sui temi dell’economia finanziaria
consente sbocchi professionali presso istituzioni finanziarie.

Marketing e Comunicazione d’Azienda


Obiettivi formativi. Il corso di laurea specialistica ha l’obiettivo di creare figure professiona-
li con capacità tecniche e manageriali di alta qualificazione per la gestione dei rapporti tra
impresa e mercato.
Prospettive occupazionali. Il corso permette sbocchi professionali con ruoli manageriali nel-
l’ambito della funzione di marketing, in imprese industriali o del settore agroalimentare o dei
servizi, nel campo della consulenza e delle nuove professioni connesse allo sviluppo delle tec-
nologie dell’informatica e della comunicazione.

[8
Preside: Prof. Giancarlo Ferrero
Presidenza: Via A. Saffi, 42 – 61029 Urbino (PU)
Tel. 0722/305500-501 - Fax 0722/305566
E-mail: presecon@econ.uniurb.it

MASTER A.A. 2003/2004


Economia e Gestione dell’Internazionalizzazione (II edizione)
Obiettivi formativi. L’obiettivo specifico del Master è quello di formare risorse professionali
in grado di agire a supporto dei percorsi di sviluppo internazionale delle imprese, con capa-
cità di analisi dei mercati e del contesto economico internazionale.
Prospettive occupazionali. Il Master ha l’obiettivo di formare figure professionali in grado di
operare all’interno di piccole, medie e grandi imprese, società di consulenza e di servizi per
l’internazionalizzazione.

Gestione Finanziaria e Controllo Interno nelle Amministrazioni Pubbliche Locali (Master Inte-
runiversitario con la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Ancona – II edizione)
Obiettivi formativi. Il Master ha l’obiettivo di formare profili professionali nuovi destinati ad
operare nelle Amministrazioni Pubbliche Locali, con specifiche competenze economiche e
gestionali, in grado di introdurre ed utilizzare efficacemente innovazioni nella gestione fi-
nanziaria e di progettare e gestire la struttura tecnico-contabile per il controllo di gestione.
Prospettive Occupazionali. Il Master ha l’obiettivo di formare persone in grado di operare al-
l’interno di Amministrazioni Pubbliche Locali e di società di consulenza.

“Lavorare nel non profit” (con la Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Ur-
bino – II edizione)
Obiettivi formativi. Il Master prevede una formazione interdisciplinare avanzata che unisce
competenze economiche, sociologiche, gestionali, normative, organizzative e di comunica-
zione.
Prospettive occupazionali. Il Master ha l’obiettivo di formare persone in grado di operare a
livelli di responsabilità nel settore non profit, in associazioni, cooperative, fondazioni e orga-
nizzazioni impegnate in attività culturali, ricreative, sportive, sanitarie, di formazione, di so-
lidarietà internazionale, cooperazione sociale e allo sviluppo.

Ufficio Stage
Prof. Tonino Pencarelli
Dott.ssa Daniela Cini e Dott.ssa Roberta Arduini
Palazzo Battiferri – Via Saffi 42
Tel. 0722-305540
Fax 0722-305541
Indirizzo E-mail: stage.economia@uniurb.it

9]
Facoltà di
Farmacia

La Facoltà di Farmacia propone un’offerta diversificata di Corsi di Laurea attraverso l’attivazio-


ne di due Corsi di laurea specialistica (Farmacia e CTF) a ciclo unico di 5 anni e due Corsi di lau-
rea triennali (Tecniche Erboristiche e Scienza della Nutrizione).

LAUREE SPECIALISTICHE A CICLO UNICO DI 5 ANNI


Farmacia e Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (CTF).
L’obiettivo formativo del Corso di laurea specialistica in Farmacia è di fornire competenze
che rispondano alle direttive della U.E. per lo svolgimento della professione di farmacista
e che possano concorrere ad attività di informazione ed educazione sul farmaco e sui pro-
dotti della salute
Il laureato in Farmacia trova impiego in farmacie private, municipalizzate ed ospedaliere,
nel Servizio Farmaceutico Territoriale delle Aziende Sanitarie Locali, nel campo dell’infor-
mazione scientifica e nelle industrie farmaceutiche, può inoltre inserirsi nel campo dell’in-
segnamento
Gli obiettivi formativi del Corso di laurea specialistica in CTF sono quelli di formare una fi-
gura professionale che possa operare oltre che nei settori indicati per la laurea in Farma-
cia, nell’industria farmaceutica (ricerca, produzione e controllo), nel campo dell’informa-
zione scientifica e del marketing. Ai fini indicati i curricula dei due corsi di laurea specia-
listica prevede:
una serie di insegnamenti e di esercitazioni individuali di laboratorio necessari a costruire
una cultura ed un’esperienza multidisciplinare per la comprensione del farmaco, della sua
struttura ed attività e per la preparazione e controllo dei medicamenti.
Per CTF vengono particolarmente approfondite le conoscenze teoriche necessarie alla pro-
gettazione del farmaco;
corsi di preparazione alla professione di farmacista in collaborazione con l’Ordine Profes-
sionale;
per CTF, soggiorni, stages e tirocinii formativi presso le aziende operanti nei settori di in-
teresse.
I più recenti dati ISTAT indicano che i laureati in Farmacia e CTF risultano occupati per
l’80% ad un anno di distanza dalla data di laurea. Una ricerca effettuata dalla facoltà sui
laureati nel 2002 e nel primo semestre del 2003 conferma questi dati: l’85% ha trovato
subito lavoro.

CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO


Corso di Laurea triennale in Tecniche Erboristiche.
Obiettivo formativo del Corso è di preparare laureati in grado di operare nel settore dello
sviluppo, controllo e gestione delle attività di lavorazione, trasformazione, confeziona-

[ 10
Preside: Prof. Giorgio Tarzia
Presidenza: Piazza Rinascimento, 6
Tel 0722.329881 - Fax 0722.2737
e-mail farmacia@uniurb.it

mento e commercializzazione all’ingrosso ed al dettaglio delle piante di interesse erbori-


stico e dei loro derivati Questo laureato trova impiego nelle attività che ruotano intorno
agli obiettivi sopra indicati.

Corso di laurea triennale in Scienza della Nutrizione.


Obiettivo formativo del corso è preparare laureati con competenze su composizione, valore nu-
trizionale e significato fisiopatologico degli alimenti nella nutrizione umana. Il laureato in
Scienza della Nutrizione trova impiego nel settore del controllo, della distribuzione e commer-
cializzazione di prodotti di interesse nutrizionale in aree lavorative legate allo sviluppo ed alla
preparazione dei prodotti alimentari ed in strutture sanitarie e salutistiche.

Ufficio stage
c/o Segreteria di Presidenza

11 ]
Facoltà di
Giurisprudenza

Corso di laurea in Scienze Giuridiche


Obiettivi formativi: Il corso permette di acquisire una solida conoscenza di tutti i settori del
diritto. Consente inoltre di proseguire gli studi con il Corso di laurea specialistica in Giuri-
sprudenza (biennale), necessario per chi voglia accedere alle professioni legali (avvocato, ma-
gistrato, notaio).
Prospettive occupazionali: Oltre a fornire il titolo di accesso al corso di laurea specialistica in
Giurisprudenza, consente di per sé lo svolgimento di attività professionali nell’ambito ammi-
nistrativo pubblico e privato, nelle imprese e in altri settori economici, istituzionali e della li-
bera professione. Relativamente al pubblico impiego, consente l’accesso anche alle funzioni
dirigenziali, in tutti quei settori che richiedano competenze giuridico-amministrative.
Corso di laurea specialistica in Giurisprudenza
Gli insegnamenti del biennio di specializzazione approfondiscono, particolarmente sotto l’a-
spetto metodologico, lo studio delle discipline apprese con la laurea in Scienze Giuridiche.
Corso di laurea in Consulente del lavoro
Obiettivi formativi: Il corso offre la sicura conoscenza dell’ordinamento generale del lavoro
con particolare riferimento alla sicurezza sul lavoro, rendendo lo studente capace di appli-
care la normativa pertinente all’interno dell’impresa, in mdo da conciliare la sicurezza, l’ef-
ficienza e la legalità dell’ambiente di lavoro.
Prospettive occupazionali: Oltre a permettere un agevole passaggio ai corsi di laurea specia-
listica in Giurisprudenza, consente l’accesso, alle condizioni richieste dalla legge, alla profes-
sione di consulente del lavoro, allo svolgimento di attività di consulenza giuridica all’impre-
sa e di management del personale in imprese pubbliche e private, anche del terzo settore.
Corso di laurea in Cooperazione internazionale e politiche per lo sviluppo (in collabora-
zione con la Facoltà di Scienze Politiche)
Obiettivi formativi: Il corso fornisce allo studente un ampio ventaglio di abilità culturali e
professionali, integrando la formazione giuridica e quella relativa alle scienze politiche ed
economiche, con curricula formativi connessi ai problemi della globalizzazione.
Prospettive occupazionali: Fornisce sbocchi professionali diretti: management delle organiz-
zazioni non governative, attività di consulenza e progettazione per le imprese che operano
all’estero, inserimento nelle pubbliche amministrazioni come operatori esperti nelle politiche
per lo sviluppo, inserimento nelle istituzioni educative come educatori e formatori, inseri-
mento nelle missioni delle organizzazioni internazionali come funzionari e operatori.
Corso di laurea in Tecnico del Territorio (in collaborazione con la Facoltà di Scienze Am-
bientali)
Obiettivi formativi: Gli obiettivi formativi del corso di laurea in Tecnico del Territorio sono:
- far acquisire le conoscenze di base per analizzare i processi di trasformazione della città e del
territorio e per la pianificazione e la progettazione urbanistica, territoriale, ambientale;
- far acquisire le conoscenze di base per valutare gli effetti delle azioni di pianificazione sul

[ 12
Preside: Prof. Luigi Mari
Presidenza: Via Matteotti, 1
tel. 0722/303226 – 303220
fax 0722/2955
e.mail: presidgiur@giur.uniurb.it

contesto insediativo, ambientale, paesaggistico, sociale ed economico;


Prospettive occupazionali: Alle condizioni richieste dalla legge, la libera professione, ad
esempio di geometra laureato, nonché le attività presso le istituzioni e gli enti pubblici e pri-
vati operanti per la trasformazione ed il governo della città, del territorio e dell’ambiente.
MASTER A.A. 2003/2004
Master in “Safety Management – L’applicazione della disciplina sulla sicurezza del lavo-
ro alla luce dei moderni sistemi di gestione (OHSAS 18000)”
Il master approfondisce la conoscenza dei principali aspetti giuridici e delle tecniche di or-
ganizzazione della sicurezza sul lavoro privato e pubblico
Master in “Diritto delle Banche e dei Mercati finanziari”
Il master forma i professionisti del mercato finanziario e fornisce un servizio di aggiorna-
mento agli operatori del settore.
CORSI DI PERFEZIONAMENTO A.A. 2003/2004
Corso di perfezionamento in “Diritto e tecnica delle assicurazioni private”
Il corso ha l’obiettivo di formare una figura professionale esperta e qualificata nel campo del-
le assicurazioni
Corso di perfezionamento in “Criminologia”
Il corso approfondisce le conoscenze in campo criminologico ed è rivolto a laureati, dirigen-
ti ed operatori di strutture pubbliche e private che operano nel settore della prevenzione del-
la criminalità, dell’esecuzione penale e territoriale.
Corso di perfezionamento in “Scienze giuridiche e tecniche del territorio”
Il corso forma esperti qualificati nel campo della normativa e della pianificazione urbanisti-
ca e territoriale.
Corso di perfezionamento in “Alta formazione per le Amministrazioni pubbliche”
Obiettivi formativi: Corsi di aggiornamento per la gestione dei processi di privatizzazione, li-
beralizzazione, contrazione delle risorse disponibili, regionalizzazione e decentramento.
Corso di perfezionamento in “il processo tributario”
Il corso è volto all’analisi di ogni aspetto del processo tributario.
Scuola di Specializzazione per le professioni legali
Obiettivi formativi: La Scuola ha l’obiettivo di sviluppare negli studenti l’insieme delle attitu-
dini e delle competenza caratterizzanti la professionalità dei Magistrati ordinari, degli Avvo-
cati e dei Notai.
Ufficio Stage
Prof. Paolo Pascucci
Dott.ssa Daniela Capponi
Via Matteotti, 1 / 0722/303226 – fax 0722/2955 – e.mail: presidgiur@giur.uniurb.it

13 ]
Facoltà di
Lettere e Filosofia

CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO

laurea in Lettere
laurea in Filosofia
laurea in Scienze dei Beni culturali
laurea in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali (in collaborazione
con le Facoltà di Scienze mm.ff.nn. e di Scienze ambientali)

LAUREE SPECIALISTICHE
Per l’anno accademico 2003/2004 sono state aperte le iscrizioni alle seguenti lauree specia-
listiche in:

Filologia e tradizione classica


indirizza a sbocchi professionali quali: traduttore curatore e commentatore di testi antichi
per l’editoria; consulente teatrale esperto di drammaturgia classica; consulente letterario
nelle case editrici ecc.

Scienze archivistiche, librarie e dell’informazione documentaria


i laureati sono in grado di svolgere attività di alta responsabilità sia nella tutela, organizza-
zione e promozione del patrimonio documentario storico, che nella progettazione e gestione
di archivi e biblioteche, nonché di sistemi di documentazione e di organizzazione della co-
noscenza per istituzioni pubbliche e private, imprese e società di informatica.

Storia dell’arte
indirizza a sbocchi professionali quali: catalogatore dei beni culturali storico-artistici; cura-
tore/collaboratore nell’ambito dell’organizzazione scientifica di eventi culturali finalizzati al-
l’analisi e alla valorizzazione dei beni culturali storico-artistici, quali convegni mostre; esper-
to /consulente presso case d’asta, antiquari; guida turistica specializzata, ecc.

Teoria della conoscenza, della morale, della comunicazione


i laureati potranno accedere all’insegnamento nelle scuole superiori; lavorare nell’ambito
della didattica e della ricerca universitaria; lavorare nella direzione di servizi sociali e di uf-
fici preposti alla promozione di attività culturali nella pubblica amministrazione, ecc.

Tradizione e interpretazione dei testi


indirizza a sbocchi professionali quali: il traduttore di opere letterarie; curatore e commen-
tatore di testi letterari per l’editoria scientifica e scolastica; consulente letterario nelle case
editrici ecc.

[ 14
Preside: Prof. Giorgio Cerboni Baiardi
Presidenza: Via Piano Santa Lucia, 6
Tel.: 0722.320125 (Preside) – 0722.377357 (Segreteria)
Fax: 0722.322553
E-mail: preslet@uniurb.it

MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO/SPECIALIZZAZIONE A.A. 2003/2004

E’ prevista l’attivazione dei seguenti Master:


per Redattori Editoriali (da confermare)
vuole formare una figura professionale centrale nella casa editrice con compiti di coordina-
mento tra le varie fasi di produzione e con importanti mansioni culturali e progettuali.

in Progettazione e gestione di servizi documentari avanzati (da confermare)


ha l’obiettivo di offrire un percorso specialistico orientato all’approfondimento di aspetti ri-
levanti per l’esercizio in ambiente tecnologicamente avanzato delle professioni di archivista
e di bibliotecario.

per Esperti in gestione etica e certificazione eco-sociale di impresa (nuova istituzione)


vuole formare una figura professionale centrale nel processo di adeguamento delle imprese
di produzione e di servizi, pubbliche e private, alle linee-guida dello sviluppo ecologicamen-
te e socialmente sostenibile promosse dall’Unione europea, dallo Stato italiano e dalla Con-
findustria.

di Civiltà figurativa europea (di nuova istituzione con la Facoltà di Lingue)


intende contribuire a formare una coscienza europea, approfondendo la conoscenza della
cultura figurativa continentale al fine di dare possibilità di impiego all’interno delle struttu-
re comunitarie, degli enti pubblici e privati, impegnati nel rapporto con le istituzioni europee
e nel mondo della comunicazione.

in Teoria e tecnica del museo tra conservazione e comunicazione (nuova istituzione)


intende completare una solida preparazione storico-artistica di base fornendo gli strumenti
più opportuni per l’inserimento dei laureati nella realtà operativa degli enti preposti alla tu-
tela e gestione del patrimonio culturale figurativo e materiale nazionale ed europeo.

in E-learning management (nuova istituzione)


(con le Facoltà di Sociologia e di Scienze mm.ff.nn.)
intende offrire competenze professionali per le figure implicate nello sviluppo di prodotti FOL
(Formazione On Line) come i progettisti di interfacce e-learning, gli e-learning manager, i tu-
tori di sistemi di e-learning, di copywriter che si occupano di produzione ed editing dei con-
tenuti didattici.

Ufficio Stage
Referente: Francesco Conte
Tel. 0722.3210125/377357 – Fax 0722.322553 - E-mail: f.conte@uniurb.it
Orario di ricevimento: dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

15 ]
Facoltà di
Lingue e Letterature Straniere

Corso di laurea in Lingue e Letterature Moderne Comparate


Obiettivi formativi: Competenza in due lingue straniere europee, possesso dei metodi della ri-
cerca scientifica pertinente all’ambito delle lingue, delle letterature e delle filologie in una
prospettiva comparatistica, capacità di individuare le interrelazioni tra diversi ambiti lette-
rari e storico-culturali e di mediare tra le varie culture dell’Europa.
Prospettive occupazionali: Attività di studio, ricerca e di collaborazione professionale nei set-
tori dei servizi culturali, del giornalismo, dell’editoria, della comunicazione, delle istituzioni
culturali nazionali e internazionali, in un’ottica di intermediazione tra le culture dell’Europa.

Corso di laurea in Lingue Moderne Arti e Cultura


Obiettivi formativi: Competenza in due lingue straniere europee, possesso dei metodi della ri-
cerca scientifica pertinente all’ambito delle lingue e letterature, dell’arte della musica e del-
lo spettacolo, Capacità di operare nel settore della programmazione di spettacoli teatrali e
cinematografici, nella realizzazione di mostre d’arte, di convegni nazionali e internazionali.
Prospettive occupazionali: Attività in istituzioni che si occupano dell’organizzazione di mo-
stre d’arte nazionale e internazionale, nell’editoria d’arte, nel settore didattico-artistico dei
musei, nell’organizzazione di concerti e nel settore degli spettacoli teatrali e cinematografi-
ci in ambito internazionale/interculturale.

Corso di laurea in Lingue Moderne e Scienze del Linguaggio


Obiettivi formativi: Competenza in due lingue straniere europee, dei principi e delle tecniche
dell’analisi linguistica teorica e applicata, preparazione per l’insegnamento dell’italiano co-
me lingua straniera e per la mediazione interculturale.
Prospettive occupazionali: Attività di ricerca e di collaborazione nella mediazione linguistica
in (ad. es.) agenzie per l’immigrazione, servizi sociali, pubblicità dove si utilizzano strumenti
e tecniche speciali di comunicazione.

Corso di laurea in Lingue e Cultura per l’Impresa


Obiettivi formativi: Competenza in due lingue straniere europee, conoscenza delle tecniche
della comunicazione/dell’informazione, dei meccanismi di gestione aziendale e delle tecni-
che di marketing internazionale; capacità di gestire i contatti internazionali di imprese.
Prospettive occupazionali: Attività in aziende con rapporti internazionali, nel settore estero
di banche, nei settori della programmazione e dell’attività e dei rapporti con il pubblico di
imprese turistiche, mediazione interculturale.

Corso di laurea in Lingue e Civiltà Orientali


Obiettivi formativi: Padronanza di una lingua europea e una lingua orientale, tecniche della
comunicazione e dell’informazione, conoscenza dei metodi della ricerca scientifica nell’am-
bito delle lingue europee e orientali, capacità di mediare tra culture europee e quelle dell’A-
sia e del Medio Oriente.

[ 16
Preside: Prof. Stefano Pivato
Presidenza: Piazza Rinascimento, 7 - 61029 Urbino (PU)
Telefono: 0722/328506 - 0722/305351
Fax: 0722/328506 - 0722/2284
Sito: http://www.uniurb.it/Lingue/hypertext/home.htm

Prospettive occupazionali: Mediazione tra mondo europeo e mondo orientale, attività pro-
fessionale nei settori dei servizi culturali, nell’organizzazione di mostre e incontri culturali,
nell’editoria, in attività commerciali, nel turismo culturale nonché in rappresentanze diplo-
matiche.

Corso di laurea specialistica in Lingue e Culture Straniere


Obiettivi formativi: Preparazione scientifica, conoscenze approfondite della lingua, la lette-
ratura e della cultura delle civiltà europee e americane, sicura competenza in due lingue, co-
noscenze approfondite delle relative civiltà.
Prospettive occupazionali: Attività di ricerca in ambito accademico nel settore delle lingue e cul-
ture straniere, insegnamento, attività nella comunicazione internazionale, funzioni di elevata re-
sponsibilità negli istituti di cooperazione internazionale, editoria, traduzione di testi letterari.

MASTER A.A. 2003/2004

Master di I livello in Cultura e Gestione dello Spettacolo dal Vivo


Obiettivi formativi: Competenze professionali per il mondo dello spettacolo, conoscenza dei
vari settori della gestione dello spettacolo. padronanza di due lingue straniere, capacità di
gestire rapporti con l’estero.
Prospettive occupazionali: Attività nella gestione di spettacoli a livello internazionale; pro-
grammazione, gestione di contatti con artisti, finanziatori gestori di locali e altre figure pro-
fessionali coinvolti, promozione di eventi, pubblicità.

Dottorato di Ricerca in Studi Interculturali Europei


Obiettivi formativi: Conoscenze approfondite in due lingue straniere e le rispettive culture,
filologie e contesti storico-culturali, capacità di affrontare un dialogo interculturale parten-
do da una solida base comparatistica e di svolgere un lavoro scientifico con un approccio in-
terdisciplinare.
Prospettive occupazionali: Ricerca scientifica nell’ambito delle lingue, letterature e culture
straniere. Attività nell’editoria.

Ufficio Stage
Referenti: dott. Marco Cioppi – dott. Maria Concetta Tagarelli
Via Oddi 21
61029 Urbino
Tel: 0722/2961 – 327893 Fax 0722/2961
Email: stage.lingue@uniurb.it

17 ]
Facoltà di
Scienze Ambientali

Corso di laurea in Scienze Ambientali


(Classe 27 – “Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura”)

Corso di laurea in Valutazione e Controllo Ambientale


(Classe 27 – “Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura”)

Obiettivi formativi: I Corsi di Laurea hanno l’obiettivo di assicurare allo studente un’adegua-
ta padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, nonché l’acquisizione di specifiche
conoscenze professionali.
Le attività formative sono organizzate in modo che i laureati possano avere una cultura si-
stemica di ambiente ed una buona pratica del metodo scientifico per l’analisi di componen-
ti e fattori di processi, sistemi e problemi riguardanti l’ambiente, sia naturale, sia modifica-
to dagli esseri umani.

I laureati del Corso di Laurea in Scienze Ambientali svolgeranno attività professionali in di-
versi settori, quali: il rilevamento, la classificazione, l’analisi, il ripristino e la conservazione
di ecosistemi naturali; l’analisi ed il monitoraggio di sistemi e processi ambientali gestiti da-
gli esseri umani, nella prospettiva della sostenibilità e della prevenzione, ai fini della promo-
zione della qualità dell’ambiente.
I laureati del Corso di Laurea in Valutazione e Controllo Ambientale svolgeranno attività
nella valutazione e gestione delle risorse naturali ed antropiche. In particolare avranno com-
petenze specifiche nella valutazione ecologica dei sistemi ambientali e del paesaggio, nella
valutazione dello stato di naturalità, degrado, rischi ambientali di aree geografiche identifi-
cate su base funzionale ecosistemica e su base amministrativa. Inoltre avranno competenze
nella stesura di piani di gestione delle risorse naturali.

Prospettive occupazionali: Le recenti normative in campo ambientale hanno aperto la strada


a nuove professioni richieste da Enti pubblici e privati: ad esempio, esperto in valutazione di
impatto ambientale, responsabile del settore ambientale presso industrie, consulente del la-
voro, educatore ambientale. I laureati possono, inoltre, dedicarsi all’insegnamento o alla ri-
cerca scientifica presso Università ed altri Enti pubblici o privati.

Corso di laurea in Tecnico del Territorio (Classe 7 – Urbanistica e Scienze della Pianifica-
zione Territoriale e Ambientale”) in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza

Obiettivi formativi: Gli obiettivi formativi del corso di laurea in Tecnico del Territorio sono:
- far acquisire le conoscenze di base per analizzare i processi di trasformazione della città e del
territorio e per la pianificazione e la progettazione urbanistica, territoriale, ambientale;
- far acquisire le conoscenze di base per valutare gli effetti delle azioni di pianificazione sul
contesto insediativo, ambientale, paesaggistico, sociale ed economico;

[ 18
Preside: Prof. Filippo Mangani
Presidenza: Campus Scientifico Sogesta
Loc. Crocicchia - 61029 Urbino (PU)
Telefono: 0722 304271/304272 - Fax: 0722 304265
Mail: sc.ambientali@uniurb.it
Indirizzo: http://www.uniurb.it/SA/home.htm

Prospettive occupazionali: Alle condizioni richieste dalla legge, la libera professione, ad


esempio di geometra laureato, nonché le attività presso le istituzioni e gli enti pubblici e pri-
vati operanti per la trasformazione ed il governo della città, del territorio e dell’ambiente.

MASTER A.A. 2003/2004


Master in Caratterizzazione e Recupero dei Siti Contaminati (CaRe-Sic)

Obiettivi formativi: L’obiettivo del Master è di formare una figura professionale, tecnico-
scientifica, che sappia affrontare e gestire l’attuale e rilevante problematica della caratteriz-
zazione e risanamento dei siti contaminati nella sua completezza interdisciplinare.
Prospettive occupazionali: inserirsi ed operare opportunamente nelle strutture ed unità tec-
nico-scientifiche degli Enti pubblici con compiti specifici nella gestione della caratterizza-
zione e recupero dei siti contaminati; inserirsi ed operare opportunamente in laboratori e so-
cietà di analisi, indagini e certificazioni ambientali, interessate ad attività di caratterizzazio-
ne, indagini, valutazione del rischio ed elaborazione dei piani di protezione dei lavoratori con
riferimento ai siti contaminati; nonché attività di modellistica della contaminazione, proget-
tazione, direzione lavori, monitoraggio e controlli di interventi di messa in sicurezza, bonifi-
ca e ripristino ambientale di siti contaminati.

Ufficio Stage
Commissione Stage (Proff. Almo Farina, Maria Francesca Ottaviani, Umberto Giostra)
Orario di ricevimento: mercoledì ore 11-12
Indirizzo – Campus Scientifico Sogesta, 61029 Urbino
Tel. – +39 0722 304 249
Fax – +39 0722 304 265
E-mail – u.giostra@uniurb.it

19 ]
Facoltà di
Scienze della Formazione

CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO


Corso di laurea in Design e discipline della moda
Corso di laurea in Educatore professionale.
Corso di laurea in Esperto nei processi di formazione e nei servizi culturali
Corso di laurea in Scienze psicologiche del lavoro
Corso di laurea in Scienze psicologiche dell’intervento clinico
Corso di laurea in Servizio Sociale
Corso di laurea in Tecniche grafologiche
Corso di laurea quadriennale in Scienze della formazione primaria

MASTER A.A. 2003/2004


Master primo livello “Autismo ed educazione”
L’obiettivo del master è quello di fornire un quadro preciso dell’autismo, sia per quanto ri-
guarda le caratteristiche dello sviluppo, che, soprattutto, le possibilità offerte da interventi
educativi coordinati dalle varie agenzie.
Gli sbocchi occupazionali principali sono da individuare a livello di servizi educativi e riabi-
litativi per persone autistiche di varie età.

CORSI DI PERFEZIONAMENTO A.A. 2003/2004


Corso di perfezionamento in “Diagnosi e intervento in Psicologia giuridica”
Il corso si propone di fornire ai partecipanti strumenti pratici e metodologici per affrontare i
diversi quesiti che il diritto pone alla psicologia.
Il settore occupazionale al quale si riferiscono gli obiettivi formativi del corso:
psicologi che operano in strutture ammesse ad attività giudiziaria, psicologi che operano in
qualità di consulenti tecnici d’ufficio e di parte, magistrati, avvocati, operatori presso strut-
ture connesse all’attività giudiziaria.

Corso di perfezionamento in “Didattica generale”


Il corso si propone di sviluppare, ampliare e approfondire le tematiche specifiche inerenti il
ruolo dell’insegnamento in funzione dello sviluppo di competenze professionali in rapporto a
tre aspetti della Didattica generale: Istruzione individualizzata, l’Educazione metacognitiva e
la Didattica del progetto.
Il settore occupazionale al quale si riferiscono gli obiettivi formativi del corso:
insegnamento scolastico, Scuola dell’infanzia, Scuola elementare, Scuola media inferiore e
superiore.

Corso di perfezionamento in “Psicologia clinica”


Il corso si propone di fornire una formazione specifica su temi di carattere teorico e clinico,
direttamente attinenti alla esperienza di rapporto con il paziente.
Il settore occupazionale al quale si riferiscono gli obiettivi formativi del corso:

[ 20
Preside: Prof. Massimo Baldacci
Presidenza: Via Bramante, 17
Tel-fax 0722-327628
e-mail lisa@uniurb.it

laureati in Psicologia, Psicologi Psicoterapeuti, laureati in Medicina e Chirurgia, Medici e Chi-


rurghi e Odontoiatri.

Corso di perfezionamento in “Psicologia penitenziaria”


Il corso si propone di fornire una base di conoscenza comune ai diversi operatori che lavora-
no nel carcere e poi approfondimenti teorici e strumenti di lavoro specifici rispetto al proprio
ruolo. Il corso avrà una parte di formazione comune e una parte differenziata tra due indi-
rizzi: psicologico-clinico e psicologico e socio educativo.
Il settore occupazionale al quale si riferiscono gli obiettivi formativi del corso: Psicologi esperti
in psicologia penitenziaria, operatori penitenziari e psicologi o operatori in fase di formazione.

Corso di perfezionamento in “Psicopatologia dell’apprendimento”


Il corso ha lo scopo di fornire un’approfondita formazione nel campo dei disturbi dell’ap-
prendimento sia sotto il profilo teorico e metodologico che come avviamento alla ricerca sul
campo e al lavoro professionale. Offre quindi una specializzazione nel campo dei disturbi co-
gnitivi, del linguaggio e dei disturbi specifici dell’apprendimento in età evolutiva.
Al corso sono ammessi i laureati in Psicologia, o iscritti all’ordine degli psicologi e i laureati
in Medicina.

Corso di perfezionamento in “Scienze storico-antropologiche delle religioni”


Il corso intende corrispondere all’esigenza sempre più avvertita, nella scuola e nella società,
di strumenti atti a orientare e intervenire in modo adeguato nella realtà di una società sem-
pre più multietnica.
Il corso è rivolto a formatori ed educatori; insegnanti di materie letterarie e filosofiche; in-
segnanti di religione; operatori culturali di vario livello.

Corso di perfezionamento in “Storia. Storiografia, didattica e ricerca”


Il corso è attivato al fine di aggiornare e perfezionare gli insegnanti sulle nuove tendenze
della storiografia, e per incrementare nuove abilità in merito alla ricerca storica, grazie alle
nuove proposte didattiche e alle tecnologie informatiche.
Il settore occupazionale al quale si riferiscono gli obiettivi formativi del corso:
Scuola primaria (elementare), Secondaria di primo grado (Media) e Secondaria di secondo
grado (Superiore), Settore dei beni culturali, Turismo culturale, Amministrazione pubbliche.

Ufficio Stage
Referente didattico facoltà prof. Nicola De Sanctis
Referente operativo facoltà dott.ssa Monica Pazzaglia
0722-327628
e-mail m.pazzaglia@uniurb.it

21 ]
Facoltà di
Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO


Corso di Laurea in Scienze Biologiche
Corso di Laurea in Scienze Geologiche
Corso di Laurea in Scienze E Tecnologie Per La Natura
Corso di Laurea in Biotecnologie
Corso di Laurea in Analisi Chimico-Biologiche
Corso di Laurea in Informatica Applicata

LAUREE SPECIALISTICHE

Biotecnologie Industriali
Prospettive occupazionali
Attività di promozione e sviluppo dell’innovazione scientifica e tecnologica nei diversi con-
testi applicativi; gestione di strutture produttive nella bioindustria diagnostica, chimica,
agroalimentare, ecc.; gestione di servizi negli ambiti connessi con le biotecnologie indu-
striali, come nei laboratori di analisi di certificazione e di controllo biologico, nei sistemi di
monitoraggio ambientale, nelle strutture del servizio sanitario nazionale.

Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico


Prospettive occupazionali
I principali sbocchi si hanno nel settore della diagnostica clinica, della ricerca in ambito sa-
nitario, sia presso strutture statali che private, e nel settore della ricerca sperimentale in am-
bito farmaceutico e biomedico.

MASTER A.A. 2003/2004

Biotecnologie
Prospettive occupazionali
Attività di ricerca e sviluppo; attività di promozione e tutela dei risultati scientifici; attività
applicative delle biotecnologie in ambito industriale, sanitario, agroalimentare ed ambienta-
le; gestione conduzione di strutture dedicate alla ricerca e sviluppo e/o alla produzione nei
diversi campi delle biotecnologie

Citometria Clinica e Sperimentale


Prospettive occupazionali
I principali sbocchi si hanno nel settore della ricerca di base ed avanzata , nel settore del-
la gestione di alta tecnologia in ambito sanitario, sia statale che privato, per la diagnosti-
ca clinica.

[ 22
Preside: Prof. Paolo Colantoni
Presidenza: Campus Scientifico, Loc. Crocicchia
tel. 0722 304283/1 - Fax 304240
e-mail scienzemmffnn@uniurb.it

A partire dal 2004-2005 saranno attivati i CORSI DI LAUREA SPECIALISTICA in:

-Biologia Cellulare e Molecolare


-Gestione del Patrimonio Naturale ai Fini della Conservazione
-Scienze Geologiche Applicate
-Informatica Applicata

Ufficio Stage
c/o Segreteria di Presidenza
Orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì ore 9-13

23 ]
Facoltà di
Scienze Motorie

Corso di Laurea in Scienze Motorie


Obiettivi formativi: Il Corso di Laurea in Scienze Motorie è finalizzato alla formazione di laureati
che: abbiano una solida preparazione di base finalizzata all’area delle scienze motorie;
posseggano competenze relative alla comprensione, progettazione, conduzione e gestione di at-
tività motorie a vario carattere, finalizzandole allo sviluppo, al mantenimento e al recupero delle
capacità motorie e del benessere psicofisico ad esse correlato; posseggano adeguate competenze
e strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione.
Prospettive occupazionali: tecnico-addestrativo, come operatore tecnico in discipline sportive e in
attività motorie; attività motorie e sportive riferite all’età evolutiva, agli anziani e ai disabili; at-
tività motorie, sportive e ricreative nei servizi sociali, nei centri socio-educativi, negli istituti di ri-
educazione e di pena, nelle comunità di recupero, negli ospedali, nei centri di aggregazione; atti-
vità di gestione del tempo libero; attività in ambito turistico-sportivo, attività escursionistiche, at-
tività ludico-sportive, in centri sportivi estivi ed invernali, in vacanze-sport e in centri turistici;
ambito educativo, come operatore di attività motorie nelle strutture educative;professioni spe-
cialistiche a carattere sportivo (es.: operatore nell’analisi del movimento e della comunicazione
sportiva); prevenzione e mantenimento della salute, come operatore nella riattivazione motoria,
nei centri sportivi polivalenti, associazioni e clubs, nelle attività scolastiche extracurriculari; ope-
ratore per le attività motorie nelle case di riposo, negli stabilimenti termali, nei centri del benes-
sere e nei diversi ambiti di lavoro; organizzazione e gestione, come dirigente e/o responsabile di
strutture sportive; sicurezza e sorveglianza, come tecnico dell’accreditamento e della sicurezza
delle strutture sportive e come responsabile della sicurezza nelle competizioni sportive.

Laurea Specialistica in “Scienze e Tecniche dell’attività sportiva”(Classe 75/S)


Obiettivi formativi: abbiano una professionalità di elevato livello nel campo sportivo agonistico, e
posseggano competenze altamente qualificate relative a: metodologie dell’allenamento tecnico e
della preparazione fisica nelle diverse discipline sportive per tutte le fasce di età, dallo sport ama-
toriale e scolastico fino ai massimi livelli dello sport di competizione;
preparazione fisica ed allenamento rivolto ai disabili nelle diverse discipline sportive.
Il laureato della classe deve inoltre possedere conoscenze approfondite inerenti ai diversi aspetti
della preparazione specifica nello sport, con particolare riguardo a quelli psicologici, biochimici,
nutrizionali, farmacologici e biomeccanici.
Prospettive occupazionali: Progettazione, coordinamento e direzione di attività tecnico sportive
in ambito agonistico nei vari livelli, fino a quelli di massima competizione, presso Associazioni e
Società sportive, Enti di promozione, Istituzioni e Centri specializzati.
Progettazione, coordinamento e direzione di attività finalizzate alla preparazione fisica nei vari
sport ed ai vari livelli, fino a quello professionistico, presso Associazioni e Società sportive, Enti di
promozione, Istituzioni e Centri specializzati.
Progettazione, coordinamento e direzione di attività sportive nelle varie discipline con finalità ama-
toriali e promozionali presso Associazioni e Società sportive, Enti di promozione, Istituzioni, Scuo-
le e Centri di aggregazione. Progettazione, coordinamento e direzione presso Aziende che svilup-

[ 24
Preside: Prof. Vilberto Stocchi
Presidenza: Via Muzzio Oddi,14
Tel. 0722-351728-29 - Fax. 0722-328829
e-mail presid.smotorie@uniurb.it; presidenza.sm@uniurb.it

pano o forniscono beni e servizi per la pratica sportiva. Progettazione, coordinamento e direzione
di attività sportive per disabili finalizzate all’agonismo. Progettazione, coordinamento e direzione
di attività finalizzate alla preparazione fisica presso i Centri di addestramento delle Forze Armate e
dei corpi impegnati, in senso ampio, nel garantire la sicurezza e la difesa dello Stato. Personal trai-
ning finalizzato alla preparazione agonistica ed alla specializzazione tecnica del singolo atleta.

Laurea Specialistica in “Scienze e Tecniche dell’attività motoria adattata”(classe 76/S)


Obiettivi formativi: abbiano una professionalità di elevato livello nel campo della prevenzione e del-
le attività motorie adattate all’età evolutiva, all’età anziana, alle disabilità e a particolari stili di vita.
A tale scopo dovranno possedere competenze aggiornate e altamente qualificate nelle metodo-
logie della prevenzione e dell’attività motoria adattata.
Dovranno inoltre possedere le competenze psicologiche, biochimiche, fisiologiche, nutrizionali e
igienistiche che permettano la comprensione approfondita dei problemi legati alla prevenzione e
all’attività motoria adattata.
Prospettive occupazionali:
Progettazione, coordinamento e direzione di attività motorie e ludiche per l’età evolutiva presso
istituzioni o enti con finalità educative, ricreative e di aggregazione giovanile.
Progettazione, coordinamento e direzione di attività di prevenzione, mantenimento e recupero
della capacità motoria, conseguente ad eventi patologici a varia eziologia congenita od acquisi-
ta, nonché in interventi di sostegno e di recupero dell’efficienza fisica e sportiva.Progettazione,
coordinamento e direzione delle attività motorie e ricreative adattate agli anziani, per il mante-
nimento e per il recupero delle abilità e dell’autosufficienza e per la prevenzione dei deficit psi-
comotori correlati con la senilità presso istituzioni o enti con finalità di assistenza, ricovero o ag-
gregazione per la terza età. Progettazione, coordinamento e direzione delle attività motorie adat-
tate ai disabili presso istituzioni ed enti con finalità educative, sportive, ricreative e per l’inseri-
mento dei disabili nel tessuto sociale. Progettazione, coordinamento e direzione delle attività mo-
torie finalizzate alla prevenzione delle patologie correlate con la sedentarietà e con scorretti stili
di vita. Progettazione, coordinamento e direzione delle attività motorie rivolte a gruppi di popo-
lazione con specifiche patologie che possono trarre beneficio dall’esercizio fisico. Progettazione,
coordinamento e direzione delle attività motorie finalizzate al raggiungimento, al mantenimento
e al recupero dell’efficienza fisica e del benessere psicofisico. Progettazione, coordinamento e di-
rezione delle attività motorie negli Istituti di rieducazione e di pena. Progettazione, coordina-
mento e direzione delle attività motorie nelle comunità di aggregazione e di recupero.

Ufficio Stage
Presidente della Commissione tirocinio e orientamento
Prof.ssa Elisabetta Falcieri
Delegato della Facoltà al tirocinio e orientamento prof.ssa Manuela Valentini
Via dell’Annunziata, 4 - Tel. 0722-328849

25 ]
Facoltà di
Scienze Politiche

Corso di laurea in Scienze politiche


Obiettivi formativi: Il corso si caratterizza per l’approccio interdisciplinare, con un proficuo
connubio fra le discipline giuridiche, storiche, economiche, politologiche, filosofiche e socia-
li e permette di acquisire una conoscenza approfondita dell’ordinamento politico esistente,
dell’evoluzione istituzionale e del pensiero politico. Il corso consente Il corse consente, tra
l’altro, di proseguire gli studi con la laurea specialistica in Scienze politiche (biennale)
Prospettive occupazionali: Oltre a fornire una preparazione ampia in grado di aprire possi-
bilità nel mondo del lavoro (enti locali, organizzazioni politiche e sindacali, istituzioni cultu-
rali), il corso permette un agevole passaggio ai corsi di laurea specialistica e ai master. Rap-
presenta inoltre il percorso più adatto per accedere a ruoli importanti nelle organizzazioni
internazionali, nelle istituzioni e negli enti pubblici.

Corso di laurea in Studi internazionali ed europei


Obiettivi formativi: Il corso intende esaurire una domanda di formazione multidisciplinare e
offre una conoscenza approfondita e interdisciplinare dei processi relativi al sistema inter-
nazionale e dell’Unione europea. Uffici Unione europea. Il corse consente, tra l’altro, di pro-
seguire gli studi con la laurea specialistica in Scienze politiche (biennale). Il corso fornisce
una formazione interdisciplinare nei settori giuridico, economico, politologico, sociale e sto-
rico, con particolare attenzione agli aspetti internazionali e comparativi delle discipline in-
segnate.
Prospettive occupazionali: La formazione fornita dal corso, oltre a permettere l’accesso ai
corsi di laurea specialistica e al master, consente il valido inserimento dei laureati nei cana-
li della diplomazia e della cooperazione internazionale allo sviluppo, nonché istituti specia-
lizzati in studi internazionalistici, nell’editoria e giornalismo e nelle attività di relazione con
l’estero.

Corso di laurea in Scienze dell’amministrazione


Obiettivi formativi: Il corso permette di acquisire una solida formazione di base di ordine giu-
ridico, economico e storico-politico, finalizzata all’accesso alle pubbliche amministrazioni e
agli enti privati.
Consente di proseguire gli studi con il Corso di laurea specialistica in Governo delle regioni e
degli enti locali. (biennale)
Prospettive occupazionali: Il corso rappresenta il percorso formativo ideale per chi voglia lavo-
rare presso le Pubbliche amministrazioni o presso un ente privato e anche per chi, già impie-
gato presso una pubblica amministrazione, intenda approfondire le proprie conoscenze nel set-
tore ed acquisire un titolo di studio indispensabile al fine dell’avanzamento in carriera.

[ 26
Preside: Prof. Vittorio Parlato
Presidenza: Via Bramante 17 - 61029 URBINO
Tel. 0722 328557 328593 - Fax 0722 328656
E - mail: sc.politiche@uniurb.it

Corso di laurea in Cooperazione internazionale e politiche per lo sviluppo


(in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza)
Obiettivi formativi: Il corso fornisce allo studente un ampio ventaglio di abilità culturali e
professionali, integrando la formazione giuridica e quella relativa alle scienze politiche ed
economiche, con curricula formativi connessi ai problemi della globalizzazione.
Prospettive occupazionali: Fornisce sbocchi professionali diretti: management delle organiz-
zazioni non governative, attività di consulenza e progettazione per le imprese che operano
all’estero, inserimento nelle pubbliche amministrazioni come operatori esperti nelle politiche
per lo sviluppo, inserimento nelle istituzioni educative come educatori e formatori, inseri-
mento nelle missioni delle organizzazioni internazionali come funzionari e operatori.

Master A.A. 2003/2004

Master in Scienze amministrative


Ha l’obiettivo di fornire competenze e specializzazioni utili per accedere ai ruoli di dirigen-
za (P.A. e organizzazioni che si occupano di attività di interesse pubblico).

Master in Studi sul Medio Oriente. Fattore etnico-religioso.


Ha l’obiettivo di fornire una preparazione specialistica per la formazione di esperti nelle or-
ganizzazioni che operano nell’area mediorientale.

Ufficio Stage
Responsabile
(da nominare da parte del Consiglio di Facoltà)
Via Bramante, 17
fax 0722/328656 – e.mail: sc.politiche@uniurb.it

27 ]
Preside: Prof. Lella Mazzoli
Facoltà di Presidenza: Via Saffi, 15 - 61029 Urbino (PU)
Tel e fax. 0722.327343
Sociologia E-mail: presidenza@soc.uniurb.it

LAUREE DI PRIMO LIVELLO


Corso di laurea in Sociologia (classe 36)
Corso di laurea in Scienze della Comunicazione (classe 14)
Corso di laurea in Comunicazione pubblicitaria (classe 14 – Scienze della comunicazione)

LAUREE SPECIALISTICHE
Laurea specialistica in Antropologia ed epistemologia delle religioni
Il corso di laurea mira alla preparazione specializzata delle seguenti figure professionali: “mediatori interculturali”
o “agenti di confine”, in grado di agevolare la comunicazione con strati sociali provenienti da culture (e religioni)
diverse dalla nostra, ad esempio nell’area dei servizi sociali, assistenziali, della piccola e media industria, dell’arte e
della cultura; docenti di scienze religiose nelle scuole d’ogni ordine e grado; ricercatori nel campo dell’antropolo-
gia delle religioni, presso Università ed Istituti scientifici pubblici e privati.
Laurea specialistica in Comunicazione e pubblicità per le organizzazioni
Il corso di laurea è destinato a chi vuole affermarsi nel mondo della comunicazione e della pubblicità affinando
abilità creative, acquisendo competenze manageriali, organizzative e gestionali che consentono di esercitare fun-
zioni di elevata responsabilità nell’ambito del management comunicativo e creativo all’interno di imprese, enti e
agenzie pubblicitarie. In particolare i laureati specialisti possono trovare occupazione nelle agenzie pubblicitarie,
nelle Web Agency, negli uffici di comunicazione di imprese ed enti, nel reparto pubblicità interno alle aziende, nel-
le agenzie di Pubbliche Relazioni, nelle agenzie di comunicazione integrata, come free-lance.
Laurea specialistica in Editoria e giornalismo
Il corso di laurea offre strumenti per i diversi settori dell’editoria, del giornalismo, dell’industria culturale e dei media,
con una forte attenzione alle nuove competenze richieste dal media digitali e dalla comunicazione on line. Il lavoro
redazionale, le abilità di scrittura, la produzione multimediale, la gestione e la comunicazione nelle imprese e strut-
ture editoriali, oltre alle indispensabili conoscenze teoriche e nelle scienze umane ad alto livello sono le competenze
intorno alle quali è disegnato il percorso formativo. La laurea in EG è progettata sia come completamento della lau-
rea triennale in Scienze della Comunicazione, sia come profilo specialistico e professionalizzante autonomo.
Laurea specialistica in Organizzazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali
Il corso di laurea intende formare un profilo professionale che – per le sue competenze specifiche - trova la sua
naturale collocazione nelle strutture di servizio alla persona in funzioni di elevata responsabilità e autonomia, co-
me per esempio: ruoli direttivi in organizzazioni pubbliche e private, operanti nel campo delle politiche e dei ser-
vizi di welfare, dello sviluppo comunitario, dell’attività cooperativa, nonché attività di formazione e di consulenza
per tali organizzazioni; attività di ricerca sociale e di progettazione delle politiche e dei servizi nell’ambito dei ser-
vizi sociali, socio-sanitari e di terzo settore, nonché di valutazione dell’impatto sociale degli interventi nel campo
del lavoro sociale; attività di direzione quali il coordinamento di gruppi di lavoro, la responsabilità di strutture, la
supervisione professionale.
Laurea specialistica in Sociologia. Identità, memoria e mutamento sociale
Il corso di laurea intende formare un profilo professionale che trova la sua naturale collocazione nei seguenti set-
tori d’impiego, in funzioni di elevata responsabilità: istituzioni culturali e scientifiche che si occupano di temati-
che connesse all’analisi delle trasformazioni che oggi riguardano le nostre società, e di come esse possano incide-
re sull’organizzazione delle politiche a interesse pubblico in campo sociale, economico e culturale; enti ammini-
strativi territoriali dal singolo comune all’Unione Europea al fine di progettare, gestire e valutare politiche di in-
tervento e processi formativi; studi professionali, organizzazioni di consulenza, organizzazioni non governative, na-
zionali e internazionali, che agiscono nel campo della progettazione e gestione delle politiche per il territorio, e de-
gli interventi di solidarietà e prevenzione.

[ 28
MASTER A.A. 2003/2004
Comunicazione turistica, ambiente e organizzazione eventi (ComTer)
Il Master ha come finalità la definizione di competenze e abilità del Comunicatore Territoriale: competenze comu-
nicative necessarie allo sviluppo e alla gestione dei sistemi turistici e abilità specifiche nella gestione dei flussi di co-
municazione in aziende turistiche e nei settori pubblici e privati che si occupano di promozione e riqualificazione
del territorio; conoscenze relative all’uso delle nuove tecnologie in funzione della gestione di eventi culturali, del-
l’organizzazione delle attività connesse ai beni territoriali; competenze avanzate nella progettazione, promozione e
gestione di prodotti territoriali complessi, anche con l’ausilio delle nuove tecnologie multimediali; avanzate compe-
tenze nel progettare e attuare eventi al fine dell’integrazione, della promozione e della valorizzazione territoriale.
E-Learning Management
Il Master si pone l’obiettivo di offrire competenze professionali per le figure implicate nello sviluppo di prodotti FOL
(Formazione On Line) come i progettisti di interfacce e-learning, gli e-learning manager, i tutor di sistemi di e-lear-
ning, i copywriter che si occupano di produzione ed editing dei contenuti didattici. Si tratta di professionalità ope-
ranti nelle attività istituzionali e di impresa volte all’aggiornamento e alla formazione on line, e alla divulgazione,
con particolare riferimento al settore della formazione secondaria, superiore, tecnico-professionale.
Lavorare nel non profit (con la Facoltà di Economia dell’Università di Urbino)
Il Master ha l’obiettivo di formare persone in grado di operare a livelli di responsabilità nel settore non
profit, nelle associazioni, cooperative, fondazioni e organizzazioni impegnate in attività culturali, ri-
creative, sportive, sanitarie, di formazione, di solidarietà internazionale, cooperazione sociale e allo svi-
luppo; prevede una formazione inderdisciplinare avanzata che unisce competenze economiche, socio-
logiche, gestionali, normative, organizzative e di comunicazione.
Management innovativo delle organizzazioni sanitarie (M-MIOS)
Il Master si pone l’obiettivo di creare competenze professionali teoriche e applicative di programmazione, orga-
nizzazione e gestione sociosanitaria, in particolare per la direzione di strutture, servizi, dipartimenti e aree di ele-
vata complessità, la gestione della comunicazione, la programmazione e valutazione dei servizi socio-sanitari. Il
master è orientato alla formazione continua dei dirigenti e a laureati interessati ad uno sbocco occupazionale nel-
le organizzazioni sanitarie e nei servizi sociosanitari.
Narratologia e media
Il master intende fornire ai partecipanti conoscenze indispensabili alla pratica del giornalismo, nonché competen-
ze specialistiche e capacità di base utili all’attività di quei settori del giornalismo i quali, anche in modo non pro-
fessionale, producono informazioni scritte, poi diffuse tramite carta stampata, la radio, la televisione, gli strumen-
ti di comunicazione pubblica, le nuove testate presenti in Internet. A questo fine, il Master prevede un corso di stu-
di che, accanto all’analisi delle materie che preparano all’attività giornalistica, prevede vere e proprie esercitazio-
ni, realizzate anche grazie al collegamento con la rete computerizzata.
Promozione della Partecipazione Sociale
Il Master intende fornire ai partecipanti una formazione teorico-pratica concernente gli scopi, la progettazione,
l’analisi e la valutazione degli interventi sociali di promozione della partecipazione sociale, riservando una parti-
colare attenzione alle aree della famiglia, della condizione minorile e della marginalità sociale. Gli “esperti di pro-
mozione della partecipazione sociale ” si collocano, dunque, nell’area del management progettuale e della valuta-
zione, area sempre più cruciale per il successo delle organizzazioni che si occupano di interventi sociali.
Tecnici di politiche territoriali: tra Regione ed Europa
Il Master intende: offrire un’opportunità formativa a giovani laureati interessati a specializzarsi nel campo della
progettazione e valutazione delle politiche pubbliche; aggiornare il personale già inserito nel governo locale for-
nendo metodologie e competenze specifiche inerenti allo sviluppo e alla verifica di politiche sociali e territoriali;
formare figure che operano come consulenti e specialisti nel mondo associativo impegnato nelle politiche locali e
territoriali: organizzazioni imprenditoriali e sindacali, cooperazione, volontariato, terzo settore.
Per informazioni sui Corsi di formazione e di aggiornamento professionale rivolgersi alla Segreteria di Presidenza.
Ufficio Stage
Responsabile Ufficio Stage: Dr. Francesco Calzini / via Saffi, 15 - 61029 Urbino
Tel. 0722/2650 / Fax. 0722/4194 / Indirizzo E-mail: seg.spettacolo@soc.uniurb.it

29 ]
Ufficio Orientamento Via Saffi, 1 - 61029 Urbino (PU)
orientamento@uniurb.it
Servizio Informazione e orientamento informazioni@uniurb.it
agli studi universitari Numero Verde 800.46.24.46

L’Ufficio Orientamento svolge molteplici funzioni legate principalmente all’orientamento


pre-universitario, cioè a quelle attività rivolte agli studenti delle ultime classi delle Scuole
Medie Superiori, che decidono di intraprendere gli studi universitari. La molteplicità di per-
corsi, di alternative e quindi di scelte che i giovani si trovano di fronte dopo il diploma di ma-
turità impone uno sforzo organizzativo da parte degli organismi di orientamento affinché i
diplomati assumano un atteggiamento progettuale e non passivo davanti al loro futuro for-
mativo e lavorativo. Oltre a ciò l’Ufficio Orientamento funge da primo punto di contatto per
tutti coloro che desiderano informarsi sull’Università degli Studi di Urbino.

Attività
Incontri individuali e di gruppo: sono svolti da persone qualificate e possono essere effet-
tuati in sede oppure in strutture dell’Università;
Visite guidate alle Facoltà dell’Ateneo: vengono organizzate con scolaresche, in genere me-
diante prenotazione, e comprendono anche un incontro con un responsabile dell’Ufficio che
illustra l’organizzazione didattica dell’Università e i servizi per lo studente;
Università aperta: sono giornate di orientamento agli studi universitari rivolte agli studenti
delle Scuole Medie Superiori. I docenti e il personale dell’Ateneo sono a disposizione per col-
loqui, incontri lezioni per aiutare gli studenti a scoprire le loro attitudini al fine di prosegui-
re gli studi a livello universitario nel modo più proficuo possibile. In tale occasione è possi-
bile visitare le strutture universitarie, le biblioteche, i laboratori, il Centro Linguistico d’Ate-
neo, i collegi universitari, ecc.;
Servizio preiscrizione: una postazione internet è a disposizione di tutti coloro che intendo-
no effettuare la preiscrizione all’Università. Personale qualificato può fornire la migliore as-
sistenza nella compilazione del modulo telematico;
Servizio numero verde: l’Ufficio Orientamento risponde al numero verde 800-462446 che
l’Università ha attivato per qualunque informazione di tipo didattico e formativo;
Servizio Informazione online: l’Ufficio Orientamento offre un servizio di informazione on-line
dedicato a tutti coloro che desiderano avere informazioni sui corsi e sui servizi dell’Università
di Urbino. Tale servizio è accessibile mediante l’indirizzo email informazioni@uniurb.it
Banca dati Laureati: a tutti i laureati dell’Università di Urbino viene fornito uno spazio web
sul sito dell’Università per inserire il proprio curriculum. Questo servizio sarà divulgato pres-
so enti, aziende e centri per l’impiego.
Servizio di orientamento al lavoro: l’Ufficio Orientamento segnala agli studenti laureandi e
neo-laureati una serie di siti internet che si occupano di offerte di lavoro e fornisce, inoltre,
uno spazio sul sito internet dell’Università degli Studi di Urbino (www.uniurb.it) per inserire
e pubblicare i dati relativi alla tesi di laurea o diploma.

Responsabile: Dr. Giuseppe Biancalana - Tel. 0722.305.311 - Fax 0722.305.282


Collaboratore: Dr. Francesco Biagetti - Tel. 0722.305.320

[ 30
Aziende
Enti Partecipanti

- A.C.R.A.F. Angelini SpA - Confcommercio


- A.P.I. - Dyloan Srl
Associazione Piccole e Medie Industrie - Eden Viaggi Srl
della Provincia di Pesaro e Urbino - GlaxoSmithKline SpA
- Aeffe SpA - Inforgroup - Progetto Impresa Srl
- Assicurazioni Generali - NETA SpA
- Assindustria Pesaro-Urbino - Panatta Sport Srl
- Auchan SpA - Pershing SpA
- Babini SpA - Provincia di Pesaro e Urbino
- Cartesio Group - Renco SpA
- Comune di Pesaro - Sida Srl
- Comune di Urbino - Sigma-Tau SpA
- System Group
- TVS SpA
- Villeroy & Boch Wellness Italia
[
Assicurazioni
Generali
Piazza Venezia, 11
00187 ROMA
www.generali.it
[
SIAMO IN CERCA DI GIOVANI LEONI

Il più grande Gruppo Assicurativo italiano ti apre le porte: un nuovo impegno all’insegna
della solidità per il tuo futuro.

Il Gruppo Generali è un leader assicurativo europeo ed il gruppo finanziario italiano a mag-


gior vocazione internazionale. Ne fanno parte 108 compagnie di assicurazione, 67 tra
holding finanziarie e società immobiliari, ed è guidato da Assicurazione Generali, fondate a
Trieste nel 1831.

Nel corso di 170 anni di attività, abbiamo accumulato un patrimonio di esperienza che ci
ha permesso di coniugare al meglio valori come la solidità e la stabilità con l’innovazione e
la capacità di anticipare le esigenze dei clienti, tanto da essere riconosciuti come un prota-
gonista del mercato mondiale.

Oltre 6.000 consulenti, tra agenti, dipendenti e liberi professionisti, con diversi livelli di
specializzazione, in 750 agenzie, per un totale di circa 2.000 punti vendita sul territorio
italiano, compongono la rete commerciale Generali.

Per continuare a cogliere tutte le possibilità di sviluppo che il mercato offre, cerchiamo
persone con una particolare attitudine ai rapporti umani e la capacità di saper guardare
lontano.

Il Consulente Generali è un professionista, attivo sul mercato, in grado di analizzare le esi-


genze e individuare le soluzioni più idonee alla protezione del futuro dei clienti.
Per avviare una carriera solida e ricca di soddisfazioni, ma allo stesso tempo lunga e com-
plessa attraverso i vari step della formazione Generali, è fondamentale disporre di tratti ca-
ratteriali quali dinamismo, forti ambizioni personali, e caparbia motivazione.

Investi su te stesso, diventa Consulente Generali.

Inserisci il tuo CV su www.generalirecruiting.it , indicando il riferimento URB

[ 32
[
ACRAF S.p.A.
Via Vecchia del Pinocchio, 22
60131 ANCONA
Tel. 071 8091
Fax 071 809455
[
Mail: pers.ancona@angelini.it

Profilo Azienda:
ACRAF, società della Divisione farmaceutica del Gruppo Angelini, opera nella ricerca e svi-
luppo di nuovi farmaci, nella produzione di materie prime e nella commercializzazione e di-
stribuzione di prodotti etici, OTC e parafarmaceutici. Ha realizzato molecole di fama inter-
nazionale, in commercio in oltre 60 Paesi nel mondo. E’ conosciuta in Italia e all’estero
grazie a marchi rinomati come Tachipirina e Moment nel settore degli analgesici, Tantum
Verde in quello della cura del cavo orale e Amuchina, leader nel settore della disinfezione a
base di cloro.

Percorso Professionale:
L’Acraf offre ai neolaureati una crescita professionale rapida, una significativa esperienza
formativa che prevede, percorsi di sviluppo ad hoc.
I possibili percorsi professionali sono previsti all’interno delle seguenti aree:
Marketing
Finanza e Amministrazione
Product Supply
[
[
R&S Organico: 1000 addetti
Risorse Umane Laureati: 30%
Fatturato: 250 milioni €
Processo di Selezione: Sedi: Ancona, Roma,
assessment center S. Palomba, Aprilia
colloqui individuali
colloqui tecnici

Lauree Richieste:
Economia e commercio
CTF
Scienze Biologiche
Ingegneria
Altro

Lingue Straniere:
Inglese / Spagnolo / Tedesco

Mobilità richiesta:
In base alle diverse funzioni aziendali

Stage:
6 mesi+6

[ 34
[ [
Via degli Abeti, 94
61100 PESARO
A.P.I. Tel. 0721 402085
Fax 0721 401730
Mail: info@api.ps.it

Profilo:
L’A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie della Provincia di Pesaro e Urbino, segue le di-
namiche dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro attraverso una vasta gamma di servi-
zi a disposizione presso gli uffici di Pesaro – Via degli Abeti, 94 (tel 0721.402085-6, fax
0721.401730, mail info@api.ps.it). In particolare:

Informazioni su:
offerte di lavoro nei settori privato e pubblico;
legislazione in materia di lavoro;
incentivi alle assunzioni.

Assistenza per:
redazione del curriculum vitae;
individuazione delle imprese operanti sul territorio secondo il settore d’interesse;
messa a punto del proprio percorso di ricerca lavorativa;
modalità di presentazione alle aziende;
individuazione di percorsi formativi adeguati alle proprie esigenze.

All’Associazione si possono rivolgere:


le aziende di qualsiasi settore economico;
le persone alla ricerca attiva di un lavoro (gio-
vani alla ricerca del primo impiego, disoccu-
pati, occupati che intendono cambiare lavoro,
donne che vogliono rientrare nel mercato del
lavoro dopo una lunga assenza, studenti alla
ricerca di un lavoro stagionale o part-time);
gli interessati a sviluppare una propria idea di
autoimprenditorialià.

35 ]
[
AEFFE S.p.A.
Via delle Querce, 51
S. Giovanni in Marignano (RN)
info@aeffe.com
[
www.aeffe.com

Profilo Azienda:
Aeffe S.p.A. è tra i principali player mondiali nel design, nella produzione e nella distribuzio-
ne di beni di lusso. L’azienda Aeffe è a capo di un gruppo di società le cui attività si suddivi-
dono in: design, produzione e servizi, distribuzione, retail.
Fin dalla sua costituzione, avvenuta nel 1980, Aeffe S.p.A. si è subito caratterizzata come una
società multibrand. Questa sua vocazione è stata nel tempo rafforzata tramite la costituzio-
ne di società con Narciso Rodriguez e con l’acquisizione del pacchetto di controllo di Mo-
schino S.p.A., di Pollini S.p.A. e di Velmar S.p.A. Aeffe ha anche un rapporto di licenza per la
produzione e la distribuzione delle collezioni dello stilista Jean Paul Gaultier.
L’azienda Aeffe produce un milione di capi di abbigliamento all’anno (65% tessuto, 18% maglie-
ria, 17% accessori), e conta circa 120 punti vendita esclusivi tra boutique monomarca e shop in
shop, è presente in più di 2.500 punti vendita tra boutique multimarca e department store.
Percorso Professionale:
Il percorso professionale si articola nei seguenti step:
Fase 1: inserimento e formazione del personale tramite un incontro avente come scopo la
trasmissione delle informazioni generali sull’azienda e sul suo funzionamento
Fase 2: valutazione personale e professionale dei dipendenti al fine di evidenziare le carat-
teristiche e le competenze tecniche, il grado di autonomia ed inserimento raggiunto, e valo-
rizzare al massimo le potenzialità caratteriali e le caratteristiche professionali.
Fase 3: incontro con i dipendenti per un approfondimento della catena del valore e della
struttura di Aeffe Fashion Group, coadiuvato da una visita aziendale e da una sessione di
feedback, per valutare le aspettative e le possibili prospettive lavorative.
Fase 4: verifiche periodiche da parte dell’ufficio Risorse Umane.
Processo di Selezione:
[
[
Screening su database aziendale e utilizzo di
Organico: 572 addetti
fonti esterne complementari per la ricerca e la
Laureati: 73
selezione.
Fatturato: 148,53 milioni €
Primo colloquio per la verifica dei curriculum. Sedi: San G. in Marignano
Secondo colloquio con il responsabile di fun- Milano, Parigi, Londra,
zione per l’inserimento in organico. New York
Lauree Richieste:
Economia e Commercio, Sociologia, Marketing
Lingue Straniere:
Inglese / francese
Mobilità richiesta:
San Giovanni in Marignano, Milano, Parigi,
Londra, New York
Stage:
3 mesi + 1

[ 36
[
ASSINDUSTRIA
PESARO URBINO
Via Carlo Cattaneo, 34
61100 Pesaro
Tel. 0721 3831
[
Fax 0721 65022

Profilo:
Assindustria Pesaro Urbino è un’associazione, senza fine di lucro, a cui aderiscono volonta-
riamente circa 600 imprese, che svolgono attività di produzione di beni e servizi con sede
nella provincia di Pesaro e Urbino.

L’Associazione aderisce a Confindustria, pur mantenendo la propria autonomia finanziaria


basata sul contributo dei Soci, ed ha lo scopo di garantire la rappresentanza e la tutela de-
gli interessi delle imprese associate, nonchè la promozione dei valori di cui le stesse sono por-
tatrici e l’erogazione di servizi fruibili dalle aziende.
In tale quadro l’Associazione si fa carico di attivare rapporti con le Istituzioni a livello pro-
vinciale e/o comunale e con tutti i pubblici poteri operanti nel territorio per attivare le più
opportune forme di collaborazione.

I principali organi dell’Associazione sono il Presidente, a cui spetta la rappresentanza pro-


tempore, il Consiglio Direttivo, la Giunta esecutiva, il Collegio dei Probiviri e dei Sindaci Re-
visori.

L’Associazione si articola in Gruppi merceologici, ciascuno dei quali raggruppa le imprese in-
dustriali e di servizi della medesima categoria, che individuano iniziative per la tutela e lo
sviluppo degli interessi comuni.

Gli uffici hanno sede in Pesaro, via Cattaneo


34, dove opera una struttura costituita dal Di-
rettore dell’Associazione e da un gruppo di
circa 30 collaboratori, preposto a svolgere,
per competenze professionali, i vari servizi in
favore delle imprese associate.

Per rispondere a tutte le esigenze delle impre-


se è stata costituita altresì una società di ser-
vizi, Assindustria Consulting Srl, interamente
partecipata da Assindustria, che offre servizi
personalizzati, avvalendosi della collaborazio-
ne di personale altamente qualificato.

37 ]
[
[
LA RINASCENTE S.p.A.
DIVISIONE IPERMERCATI
AUCHAN S.p.A. REGIONE CENTRO
GRUPPO RINASCENTE Via A. Pollio,50 - ROMA
selezione_acr.regcentro@auchan.it

Profilo azienda:
Auchan è presente in Italia attraverso il Gruppo Rinascente, oggi una delle principali realtà della
grande distribuzione operante in Italia.
Nel 1997 il francese Auchan e lIfil S.p.A., finanziaria del Gruppo Agnelli, stipulano un accordo dal
quale nasce Eurofind, impresa che controlla il pacchetto di maggioranza del Gruppo Rinascente.
Il Gruppo Rinascente, da sempre una delle maggiori imprese della grande distribuzione italiana gra-
zie alle sue varie e diversificate attività commerciali (ipermercati, supermercati, grandi magazzini,
Upim, bricolage), ha visto nell’accordo stipulato con Auchan una tappa fondamentale del suo pro-
cesso di sviluppo.
Il Gruppo Rinascente è articolato in sei divisioni: Grandi Magazzini La Rinascente, Upim, Ipermer-
cati Auchan, Supermercati SMA, Supermercati Online Io Vorrei e Gallerie.

Percorso Professionale:
Capo Reparto
E’ il vero imprenditore del suo reparto.Il suo ruolo è fondamentale nell’organizzazione Auchan.
Il mestiere di Capo Reparto comprende un numero elevato di attività e di responsabilità che si con-
centrano su tre aree fondamentali: Commercio, Gestione e Risorse Umane.
Commercio: Sceglie la gamma di prodotti da offrire ai clienti, organizza le manifestazioni promo-
zionali, verifica la presentazione dei prodotti, ne supervisiona l’approvvigionamento e consiglia i
Clienti.Gestione: è responsabile del suo conto economico e del raggiungimento degli obiettivi.
Risorse umane: gestisce una squadra di collaboratori che anima attraverso le riunioni, con l’obiet-
tivo di garantire loro una giusta crescita professionale. E’ la figura strategica nella vita commer-
ciale dell’Ipermercato e il principale attore del
suo successo.

Lauree Richieste:
Economia e Commercio
[ Organico: 12.000 dipendenti
Fatturato 2002: 2.700 milioni €
[
Economiche / Umanistiche

Lingue Straniere:
Francese
Inglese

Mobilità Richiesta:
Italia

Stage:
4 mesi

[ 38
Via Direttissima del Conero 55

BABINI S.p.A.
[ 60021 Camerano (AN)
tel +39 071 730311
fax + 39 071 732379
Mail: marketing@babini.com
www.babini.com

Profilo azienda:
BABINI S.p.A., è un’azienda produttrice di mobili per ufficio tra le più importanti del settore,
ha sede nella provincia di Ancona ed è presente in Italia ed all’estero con una struttura di-
stributiva costituita da agenti e rivenditori.

L’azienda, fondata nel 1963, si è distinta nel tempo per lo spirito innovativo espresso nei pro-
dotti e nelle politiche distributive e promozionali adottate.

In particolare nel 1999, la Babini ha promosso la creazione di una rete di punti vendita affi-
liati con il marchio World In Office, che oggi è la più grande catena di negozi di mobili per
ufficio in Italia.

Percorso Professionale:
Oggi, la struttura organizzativa è caratterizzata da una integrazione molto forte tra un ma-
nagement giovane e dinamico ed uno staff di grande esperienza.

Per lo sviluppo aziendale e per la realizzazio- [


ne di nuovi progetti nelle aree: commerciale,
marketing, amministrazione e finanza; l’a-
zienda valuta continuamente candidature per
esperienze di stage. Lo stage è inoltre lo stru-
[ Organico: 65 addetti
Fatturato: 13 milioni €
Sedi: Camerano (An)

mento privilegiato dall’azienda per l’inseri-


mento di nuove risorse.

Lauree richieste:
Economia;
Lingue;
Esperto Linguistico d’Impresa.

Stage:
3 o 6 mesi

39 ]
[
CARTESIO
GROUP
CARTESIO GROUP
V.le F. Angelini 3
00040 Pomezia (Roma)
06.91.98.921
[
Fax 06.91.98.92.15

Profilo azienda:
Cartesio è un gruppo di società di servizi e di consulenza specializzate nel settore automotive.
Ci avvaliamo di un team di 72 collaboratori e partners specializzati, presenti in modo capil-
lare su tutto il territorio nazionale, utilizzando metodologie e tecniche specifiche e offren-
do mix di competenze e servizi integrati.

• Sviluppo Rete Autorizzata • Analisi organizzativa.


• Processi commerciali e post vendita • Strumenti di gestione del personale.

• Tech Line • Commerciale e prodotto


• Assistenza tecnica sul field • Veicoli commerciali e Industriali.
• Audit Garanzia • Organizzazione e gestione dell’usato
e del post vendita.

Percorso professionale:
La Cartesio Group, dopo un’intensa attività di training in aula e on the job, offre ai giovani laurea-
ti l'opportunità di crescere in un ambiente internazionale, meritocratico e stimolante, caratterizza-
to da un forte spirito di team.
La Job Rotation da la possibilità di svolgere diverse mansioni fin dai primi anni di carriera,
consentendo anche di ricoprire incarichi manageriali di elevata responsabilità.

Processo di selezione:
La selezione ha l’obiettivo di individuare risor-
se umane dotate di potenziale.

Lauree richieste:
Ingegneria Meccanica, Ingegneria Gestionale,
Economia e Commercio.

Lingue straniere:
Inglese / Altra lingua straniera

Mobilità richiesta:
Territorio nazionale.
Disponibilità a trasferte all’estero

Stage
Tre mesi

Contatti
g.iozia@cartesioprogettodimpresa.it

[ 40
[
COMUNE DI
PESARO
Piazza del Popolo, 1
61100 Pesaro
www.comune.pesaro.ps.it
[
Profilo:
L’attuale organizzazione, risultato di un ampio e complesso processo di ristrutturazione, si articola in
- Una Direzione Generale, costituita dallo Sviluppo Organizzativo che si occupa della gestione e
delle politiche di sviluppo del personale; dal Controllo di gestione per presidiare il corretto anda-
mento delle attività dell’Ente e dalla struttura che controlla le Società Partecipate e cura i rap-
porti dell’Amministrazione con le medesime
- Cinque Direzioni di Area:
Servizi Interni: ha l’obiettivo di realizzare efficienza, tempestività e controllo per migliorare il
funzionamento complessivo dell’Ente e si articola in Servizi (Patrimonio, Tributi, Personale, Eco-
nomato, Affari Istituzionali, Servizio Finanziario)
Politiche per la persona e la famiglia: garantisce servizi alle persone e alle famiglie in risposta
a bisogni e domande, per assicurare le più ampie possibilità di crescita individuale e sociale e tu-
telare le situazioni di disagio di tutte le età, condizioni economiche, sociali e culturali. L’Area si
articola in Servizi Sociali ed Educativi
Politiche per la collettività e il territorio: sviluppa l’integrazione delle attività che riguardano
l’assetto e l’uso del territorio, gli investimenti, le infrastrutture, il patrimonio pubblico, l’ambien-
te e le attività economiche
Politiche per il cittadino e l’informazione: ha l’obiettivo di facilitare il cittadino all’accesso alle
informazioni ed è articolata in più servizi (Decentramento, Sportello Informa&servizi, Servizi De-
mografici e Sistemi Informativi)
Città come cultura: si occupa delle politiche culturali attraverso progetti tra cui la Biblioteca San
Giovanni e il Polo Museale
- Due Grandi Progetti:
Progetto Urban Center, promuove il processo di pianificazione strategica ed è il luogo di incon-
tro della società civile per discutere le strategie di trasformazione urbana e di area vasta (inte-
grando gli aspetti urbanistici, ambientali, culturali, sociali, delle nuove tecnologie e di interna-
zionalizzazione)
Progetto Marketing Territoriale, pone l’Ente locale come attore-protagonista di una rete di orga-
nizzazioni e di iniziative con la funzione di coordinamento, ideazione e promozione per lo sviluppo
dell’economia locale e per rendere il territorio più competitivo.
Processo di selezione e percorso professionale
Accanto alla forma tradizionale di lavoro a tempo indeterminato,
sono stati attivati rapporti di lavoro flessibili. Questi ultime hanno
rappresentato opportunità di inserimento rivolte a giovani laurea-
ti e non, per lo sviluppo di nuove professionalità.
Il comune di Pesaro ha proposto stage e bandito borse di studio per
master post universitari per formare competenze specifiche.
Stage:
Non sono previsti periodi predeterminati, vengono di volta in vol-
ta concordati.
Per informazioni:
Sportello Informa&Servizi, tel. 0721-387400;
Informagiovani 0721-387503

41 ]
[
COMUNE DI
URBINO
INFORMAGIOVANI
Via Pozzo Nuovo, 25
61029 Urbino (PU)
Tel. e Fax 0722 350354-350354
Mail: infogiovani@coune.urbino.ps.it
[
INFORMAGIOVANI www.urbinoinrete.it

Profilo:
L’Informagiovani di Urbino, aperto al pubblico nel 1996, ha come obiettivo principale quello
di creare un punto di riferimento per i giovani, sia per quanto riguarda il reperimento di in-
formazioni,che per usufruire di una serie di servizi. Ci si può accedere senza alcuna formali-
tà e trovare notizie e chiarimenti che ti possono servire, utilizzando materiale e documenta-
zione appositamente preparato come schede, dossier, riviste ecc.. Troverai a tua disposizione
gli Operatori del Centro con i quali potrai parlare e farti aiutare a trovare quello che cerchi.
L’Informagiovani è, inoltre, un luogo di incontro, uno spazio aperto per favorire la comuni-
cazione, la circolazione di idee, di proposte, di richieste.Il Centro intrattiene rapporti con le
varie istituzioni e realtà produttive del territorio, locale, nazionale.

Servizi offerti:
- Formazione professionale, Istruzione Superiore, Università, Master, borse di studio,
Servizi (biblioteche, copisterie, ecc.), trasporti
- Uffici competenti, legislazione, lavoro all’estero, lavoro stagionale, concorsi ecc.

- Agevolazioni per viaggiare, campi lavoro, soggiorni studio e alla pari, materiale illu-
strato di tutto il mondo
- Mappa delle strutture sportive ad Urbino, attività sportive, associazioni

- Volontariato locale, manifestazioni e concerti, stagioni teatrali, corsi per il tempo


libero
- Servizio militare e civile. Modulistica per ogni esigenza relativa al settore
- Consulenza per la stesura di curriculum vitae e lettere di autocandidatura

EURODESK POINT
tutti i mercoledì,
ore 10.00/13.00 - ore 15.30/17.30

Orari di apertura:
Lunedì ore 9.00/13.00
Martedì ore 15.30/15.30
Mercoledì ore 9.00/13.00 – ore 15.30/18.30
Giovedì ore 9.00/13.00 – ore 15.30/18.30
Venerdì ore 9.00/13.00

[ 42
CONFCOMMERCIO
[ Strada delle Marche, 58
61100 Pesaro
Tel. 0721 6981
Sito: www.ascompesaro.it

Confcommercio di Pesaro e Urbino. Seimila imprese associate, 4500 pensionati aderenti,


17 sedi nel territorio provinciale. Sono i numeri di Confcommercio Pesaro-Urbino che de-
scrivono chiaramente la realtà della più grande organizzazione del terziario della nostra
provincia.

Una Associazione che, dopo le recenti modifiche statutarie, è divenuta un sindacato di im-
presa in cui è rappresentato l’intero universo delle piccole e medie aziende: dal commercio
al turismo, dai servizi all’artigianato, dai trasporti alla new economy e al “popolo delle par-
tite iva”.

Questa forte rappresentatività sindacale ha reso in questi anni la Confcommercio Pesaro -


Urbino un interlocutore
sempre più importante e incisivo nei rapporti istituzionali con Comuni, Province, Regione, En-
ti Pubblici, Istituti di Credito.

L’Associazione si caratterizza inoltre per una intensa attività di servizi rivolti alle imprese che
coprono con competenza
e professionalità tutte le esigenze e le problematiche aziendali.
Entrare nel mondo Confcommercio significa dunque entrare in un sistema di servizi a 360
gradi che accompagnano
l’azienda per tutto il corso dell’attività.

43 ]
[
DYLOAN S.r.l.
Indirizzo
Viale Unità d’Italia, 507
66013 Chieti Scalo (CH)
www.dyloan.com
[
Profilo:
Vivere nel nostro tempo significa dedicare indispensabilmente spazio all’immagine. Imma-
gine di ciò che siamo e di ciò che realizziamo. Da anni siamo impegnati nella ricerca di so-
luzioni e idee spaziando con le nostre capacità e utilizzando tecniche interscambiate da
diversi settori.
Dyloan & Co. è l’anima dei progetti grafici con l’utilizzo di tecniche come laser, alta fre-
quenza, ultrasuono, ricamo, termoformatura ed anche fasi di elaborazioni manuali. Cana-
li di riferimento sono la moda ma anche l’accessorio e la cartotecnica. Una costante ricer-
ca e sperimentazione ci mantiene sensibili alle esigenze ed evoluzioni dei settori nei qua-
li operiamo.
Dyloan snc è il braccio produttivo che completa ciò che è stato progettato. La sua strut-
tura flessibile asseconda le diverse esigenze del mercato sempre più condizionato da “cicli
brevi” nei quali è necessario esprimere al massimo la propria produttività. Un servizio il no-
stro che comprende quindi progettazione, grafica, sviluppo e produzione finalizzato a pro-
dotti innovativi.

Tendenze: [
[
Organico: xxxxxx
Tendenze: processo sociale delle evoluzioni creative Laureati: xxxxx
nelle attività umane, questo per noi è il concetto di Fatturato: xxxxxx
partenza che sostiene tutto ciò che realiz- Sedi: xxxxxx
ziamo, le fasi che ci portano a realizzare i
nostri prodotti partono proprio da un atten-
to studio dei fenomeni sociali. Questa at-
tenta raccolta di input, viene poi sinergica-
mente legata all’utilizzo della tecnologia e
della manualità.

Prodotti:
Le nostre realizzazioni, che interessano am-
pi settori produttivi legati all’immagine, al-
la moda e al design, vanno dalle semplici
decorazioni all’esecuzione di parti funzio-
nali. Nell’abbigliamento, nell’accessorio,
nella cartotecnica, realizziamo con tecniche
innovative prodotti o semplici particolari
che valorizzano l’oggetto della produzione.

[ 44
[
EDEN
VIAGGI S.r.l.
Via degli Abeti, 24
61100 Pesaro
Tel. 0721/4421 - Fax 0721/24456
edenviaggi@edenviaggi.it
[
www.edenviaggi.it

Profilo Aziendale:
EDEN Viaggi è una delle principali realtà del mercato turistico italiano per fatturato e passeggeri,
con un ventaglio di attività tra i più completi. All’organizzazione di viaggi individuali, si uniscono in-
fatti la gestione di viaggi di gruppo, l’attività di Incoming e quella Incentive.
Ad oggi, EDEN Viaggi conta 160 persone fra sede centrale, uffici periferici italiani ed esteri che la-
vorano su sviluppo, gestione e promozione del prodotto, affinché tutto funzioni alla perfezione. Ol-
tre 280.000 clienti hanno già viaggiato nel 2003 con EDEN Viaggi e 6.200 sono le agenzie di viag-
gio che commercializzano i suoi prodotti. In oltre vent’anni di attività, Eden Viaggi ha completato
una gamma di destinazioni che coprono i più bei luoghi della terra, ai prodotti classici si sono re-
centemente aggiunti Cuba, Messico, Santo Domingo, Maldive, Spagna ed Egitto.
Chi si affida ad EDEN Viaggi, sa di poter contare su di un Tour Operator che, in tutti i suoi prodotti,
mette la stessa attenzione alla cura e all’assistenza dei propri clienti.
Percorso Professionale:
Eden Viaggi offre un percorso professionale volto a sviluppare le competenze necessarie alla
crescita professionale nell’area aziendale di riferimento. Per i neoassunti, che si mostrano mo-
tivati alla continua crescita professionale e alla voglia di far emergere le proprie capacità, è pre-
visto un percorso di formazione che porti ad
[
[
approfondire le principali funzioni aziendali. Organico: 160 addetti
Laureati: 52%
Processo di Selezione: Sedi: Pesaro, Milano,
Eden Viaggi ricerca costantemente figure gio- Roma
vani con grande volontà e interesse verso i
viaggi e con uno spiccato orientamento verso il
cliente. Da sempre EDEN Viaggi premia coloro
che hanno appena terminato o stiano per ter-
minare brillantemente il loro percorso di studi
e che siano interessati a programmi di stage.
Il processo di selezione, si basa su colloqui in-
dividuali con il responsabile del personale e il
manager di linea volti a individuare la corri-
spondenza tra il profilo del candidato e le figu-
ra ricercata dall’azienda.
Lauree Richieste:
Economia e Commercio / Economia del Turismo
Lingue Straniere:
Inglese / Spagnolo
Mobilità Richiesta:
Pesaro / Milano
Stage:
3 mesi + 1

45 ]
[
GLAXO
SMITH
Via Fleming, 4
37135 VERONA
www.gsk.com
[
KLINE S.p.A.

Profilo Aziendale:
In Italia GlaxoSmithKline ha sede legale a Verona dove sono presenti le attivita’ di Ricerca, Pharma
e Produzione.
GSK e’ leader nelle principali aree terapeutiche dell’apparato respiratorio, del sistema nervoso cen-
trale, degli antibiotici, della HIV, dell’antiulcera, Ipertensione, anti-influenza, anestestia, anti-infet-
tivi. Herpes, Oncologia, Vaccini e Prodotti metabolici.
L’R&D di Verona ha un ruolo strategico in quanto nel suo Centro Ricerche ha sede uno dei 7 CEDD
(Centre of Excellences of Drug Discovery) che ha responsabilita’ a livello mondiale per la scoperta
di farmaci utili al trattamento di patologie psichiatriche (depressione unipolare, disordini bipolare
schizofrenia, disturbi del sonno, dipendenza dai farmaci, da nicotina e da alcool).
Il nostro obiettivo globale e’ migliorare la qualita’ della vita consentendo alle persone di essere piu’
attive, di stare meglio e di vivere piu’ a lungo.

Figure maggiormente ricercate in R&D :


Biologo molecolare, Microbiologo, Farmacologo, Tossicologo, Patologo, Clinico, Information
Scientist, Project Manager e Chimico di Sintesi, Tecnico di Laboratorio, Chimico di Labora-
torio ecct.

Processo di Selezione:
- Tramite www.gsk.com e’ possibile visionare
[
[
le posizioni disponibili al Centro Ricerche e Organico: Organico: 100.000 persone
in piu’ di 160 paesi,
mandare direttamente il proprio curriculum a Verona 2.348 dipendenti
on-line. Laureati: Laureati: In R&D circa 500
Fatturato: 21.212-31.819 miliardi di
Lauree richieste: sterline,
per Verona 1.541 miliardi €
Scienze Biologiche, Chimica, CTF, Medicina, Sedi: In Italia a Verona,
Farmacia e Lauree brevi (Tecnico di Laborato- Parma e Milano
rio sanitario biomedico)

Lingue straniere:
La conoscenza dell’inglese e’ fondamentale

Mobilità richiesta:
Italia-UK-US

stage:
Possibilita’ di effettuare tesi di laurea o stage
per un periodo dai 6 ai 12 mesi

[ 46
[
INFORGROUP
PROGETTO IMPRESA S.r.l.
Via di S. Giuliano, 36
FOGGIA
progettoimpresa@innetonline.com
[
www.innetonline.com

Profilo Aziendale:
Le società che fanno capo al Gruppo Infor dal 1987 sono impegnate principalmente nei set-
tori dell’hi-tech e dei servizi reali alle imprese ed operano nelle gestioni amministrative, fi-
nanza agevolata, servizi legali, progettazioni aziendali, informatica, elettronica, arredamen-
to, editoria, internet, auto, servizi alle farmacie ed altri settori in fase di avvio. Tutte queste
attività sono sinergiche per la gestione della propria rete e per le reti gestite per conto dei
nostri partner.
Le attività e società del gruppo sono visionabili sul sito www.innetonline.com.
Tra le società del gruppo alcune concentrano la loro attenzione prevalentemente alla proget-
tazione ed alla produzione (quali la In.Research srl, la CSI srl, ecc.) ed in altre prevale l’attività
di coordinamento e di marketing (come ad esempio la In.Trade srl).
Il personale presente nelle sue sedi ed in quelle dei suoi soci supera le 120 unità; inoltre il grup-
po si avvale di strutture ramificate sul territorio nazionale, in continuo sviluppo, che attual-
mente impiegano 60 unità. Nei prossimi 3 anni è previsto un incremento di oltre 600 unità.
La prevalenza di laureati è strettamente legata a progetti di ricerca che dal 1999 hanno per-
messo al gruppo di usufruire di finanziamenti del MURST; le stesse figure risultano, inoltre,
indispensabili in relazione alla tipologia di organizzazione che prevede la terziarizzazione ed
il coordinamento di strutture, la cui gestione è affidata a partner.

Processo di Selezione:
Un gruppo di società il cui elemento comune
è il “dinamismo”, caratteristica richiesta al
personale che selezioniamo per le strutture
tecniche e per le filiali.
Le figure da selezionare per le società del
gruppo e per i suoi partner dovranno essere
inserite nei settori:
Informatica e Telecomunicazioni / Editoria
Formazione / Edilizia ed impiantistica / Ali-
mentare / Nautica / Turismo / Arredamento
Auto-moto / Abbigliamento / Riabilitazione
ed Estetica / Agricoltura
Per lo svolgimento delle seguenti mansioni:
tecnico/produttive;
organizzativo/commerciale;
amministrative/gestionale.

I curriculum dovranno essere inviati a: pro-


gettoimpresa@innetonline.com, specificando
il settore di interesse.

47 ]
[
NETA S.p.A.
Information Society Solutions
Via Edison, 2
60027 Osimo (AN)
Telefono +39 071 7102.1
Fax +39 071 7202.152
[
candidati@netanet.it
www.netanet.it

Profilo Azienda:
Neta progetta e realizza soluzioni globali per i mercati Utilities & Energy ed e-Government ed è lea-
der in Italia, con oltre 130 clienti, nel mercato delle Public Utilities. Fondata ad Ancona nel 1980, da
settembre 2003 Neta è entrata a far parte del Gruppo Engineering, diventando l’azienda di riferimen-
to del Gruppo per il mercato delle Public Utilities.
Neta ha ottenuto, nell’esercizio 2002, ricavi per 15,5 milioni di euro e impiega attualmente circa 250
dipendenti, nelle sedi di Ancona, Roma, Teramo, Ascoli, Ravenna e Milano.
Percorso Professionale:
La Funzione in Neta è definita come una particolare area di attività professionale nel campo della tec-
nologia dell’informazione; esempi di funzione sono: software developer, project management, consul-
tancy, help desk, account. Una funzione può essere svolta a diversi livelli.
Il livello rappresenta una misura consistente del grado di autonomia, responsabilità, accountability ine-
rente ciascun ruolo e perciò il grado di capacità professionale e maturità richiesta al professionista al
fine di realizzare il ruolo con successo. Il modello prevede 9 livelli (da 0 a 8).
Processo di selezione:
Individuate le esigenze di personale vengono attiva-

[
ti tre diversi livelli di colloquio:
Conoscitivo: è effettuato dall’addetta dell’ufficio per-
sonale con funzioni di “Competence”che verifica
quanto dichiarato nel Curriculum Vitae, raccoglie le
informazioni mancanti ed effettua una prima valuta-
Organico: 251 addetti
Laureati: 63%
Fatturato: oltre 19 milioni €
Sedi: Osimo (AN), Mosciano
[
Sant’Angelo (TE), Milano,
zione generale/attitudinale del candidato.
Roma, Ravenna, Ascoli.
Tecnico: è effettuato da un tecnico individuato dal
Responsabile di Direzione o dal responsabile di dire-
zione stesso con l’obiettivo di esaminare le cono-
scenze/potenzialità tecniche del candidato e valutare
la attitudine alla mansione da svolgere.
Assunzione: il Direttore del Personale effettua il collo-
quio di assunzione, con finalità di concordare il tratta-
mento economico e l’eventuale inserimento in Azienda.
Lauree richieste:
Discipline economiche: prevalentemente Economia
e Commercio.
Discipline scientifiche: prevalentemente Ingegneria
Elettronica, Laurea in Scienze dell’informazione,
Laurea in Informatica.
Lingue straniere:
Inglese
Mobilità richiesta:
Tutta l’area nazionale
Stage:
6 mesi
[ 48
PANATTA
SPORT S.r.l. [ Via Madonna della Fonte, 3c
Apiro (MC)
www.panattasport.it

Profilo Azienda:
La Panatta Sport è una Azienda leader a livello internazionale nella progettazione e costruzione di mac-
chine e attrezzature professionali per palestre e centri fitness. Nata per volontà di Rudy Panatta, è og-
gi una dinamica realtà industriale che produce e distribuisce migliaia di macchine ogni anno. Missione:
la soddisfazione totale del Cliente, considerato sia come gestore del Centro Fitness sia come
utilizzatore finale delle attrezzature.
La PANATTA SPORT nasce nel febbraio 1982, grazie all’impegno di Rudy Panatta, giovane pro-
fessore di lettere con la passione per il body building. La dedizione profonda e radicata per
questo sport e la convinzione che la ginnastica con i pesi fosse comunque la base indiscus-
sa per migliorare le prestazioni atletiche nello sport in genere, spinsero Rudy Panatta alla de-
cisione di abbandonare definitivamente l’insegnamento per dedicarsi totalmente allo studio
ed alla realizzazione di macchine ed attrezzature per il fitness; nacque così la PANATTA
SPORT prima società artigiana, oggi dinamica Azienda Industriale che ha registrato negli ul-
timi 2 anni un aumento del fatturato del 40%.
L’organizzazione:
Strutturata secondo le norme della certificazione UNI EN ISO 9001:2000 “VISION 2000” in: Direzione
Generale, Commerciale, Marketing, Amministrazio-
ne, Programmazione e Logistica, CED, Personale,
[
Ufficio Ricerca, Acquisti, Ufficio Progettazione, As-
sistenza Tecnica.
Ad ogni ufficio è preposto un Direttore Responsabi-
le cui sono affidati incarichi di programmazione e
distribuzione delle mansioni competenti.
[ Organico: 130 persone
+ 200 consulenti
e collaboratori
esterni

Profili Professionali:
La Panatta è un’Azienda in sviluppo: ogni settore
sopra menzionato richiede una preparazione speci-
fica. In particolar modo la necessità di nuovo per-
sonale e la possibilità di inserimento nell’Azienda
per stage sono particolarmente sentite in: Ufficio
marketing- Uffici Commerciali sia in Italia che al-
l’estero in cui ad es. la figura dell’Agente tipo della
Panatta proviene dalla Facoltà di Scienze Motorie .
Ufficio ricerca e progettazione: Disegnatori mecca-
nici o Ingegneri, indirizzo in Biomeccanica.
Possibilità di inserimento nelle varie catene di pale-
stre tramite le varie organizzazioni mondiali di per-
sonal trainer con cui la Panatta Sport collabora.
Possibilità di accesso ai finanziamenti Regionali ed
Europei per l’apertura di Centri Fitness tradiziona-
li, dedicati ai bambini (Progetto KIDS®) o agli an-
ziani (Progetto Team Box®)

49 ]
[
PROVINCIA DI
PESARO E
Assessorato Formazione Professionale
e politiche del lavoro
Viale Gramsci 4 Pesaro, tel.
Servizio Formazione Professionale
e politiche del lavoro
Largo Aldo Moro 13, Pesaro, tel.
[
URBINO 0721/359316; fax. 0721/359318 0721/359233; fax 0721/377035
www.provincia.ps.it/formazionelavoro

Molti gli strumenti messi in campo dalla Provincia di Pesaro e Urbino: consulenza orientativa, tiroci-
ni formativi, assegni di ricerca e borse per esperienze lavorative

Centri per l’impiego, tanti servizi per i giovani che cercano opportunità di formazione e lavoro
La riforma dei servizi pubblici per l’impiego ha assegnato alle Province un ruolo di primo piano ed
una serie di competenze in materia di politiche attive del lavoro. La Provincia di Pesaro e Urbino ha
potuto così avviare una complessa riorganizzazione delle funzioni e dei servizi per il lavoro, supe-
rando il vecchio e burocratico “collocamento” e reimpostando l’intera attività di incrocio doman-
da/offerta, con l’obiettivo di rispondere con efficacia alle richieste di cittadini e imprese.

TRE CENTRI PER L’IMPIEGO A PESARO, FANO E URBINO


La principale innovazione di questo processo e’ stata l’integrazione di ambiti rimasti per troppo
tempo separati: formazione professionale, servizi per l’impiego, orientamento, sostegno all’inseri-
mento lavorativo e all’autoimprenditorialità. Sono stati così creati tre Centri per l’impiego e la for-
mazione a Pesaro, Fano ed Urbino e sette Punti informativi lavoro dislocati nelle aree interne del
territorio provinciale, organizzati in collaborazione con Comuni e Comunità Montane. Ma il cam-
biamento più significativo è stato l’atteggiamento verso gli utenti: da un servizio burocratico pas-
sivo si e’ passati ad un servizio attivo di accoglienza e accompagnamento alle diverse opportunità
attivate, lontani dalle vecchie logiche del passato, tese essenzialmente a combattere la disoccupa-
zione piuttosto che a prevenirla.

UNA VASTA GAMMA DI SERVIZI


Gli utenti che varcano la soglia dei Centri per l’impiego e la formazione (in media 550 al giorno)
vengono dunque guidati ad una vasta gamma di servizi: informazione, consulenza e orientamen-
to; promozione dell’imprenditorialità; preselezione (incrocio domanda/offerta di lavoro), servizi de-
dicati a specifiche fasce di utenza (Sportello Donna, Sportello Immigrati e Sportello per l’inseri-
mento di persone disabili), tirocini formativi, informazioni sugli incentivi alle imprese e sui corsi di
formazione professionale. I giovani che si affacciano al mondo del lavoro hanno dunque, al di là
del servizio di incrocio domanda/offerta, una serie di strumenti che fungono da “trampolino di lan-
cio” verso un’occupazione. Vediamoli insieme:

CONSULENZA ORIENTATIVA
Questo servizio consente di individuare il bisogno dell’utente, per poi aiutarlo a costruire il proprio
percorso formativo e professionale. Sono possibili moduli di consulenza orientativa individuale o di
gruppo, tecniche di ricerca attiva del lavoro (aiuto nella stesura di curriculum vitae, individuazione
dei propri punti di forza e di debolezza attraverso un bilancio di competenze ecc.).

TIROCINI FORMATIVI
Si tratta di un valido strumento per un primo contatto con il mondo del lavoro. Essi consen-
tono di svolgere un periodo di attività in azienda, permettendo di acquisire nuove compe-

[ 50
tenze ed agevolando il contatto del datore di lavoro con potenziali futuri dipendenti o col-
laboratori. Secondo statistiche effettuate, nella provincia di Pesaro e Urbino il 70% dei tiro-
cini si trasforma, al termine, in rapporto di lavoro nell’impresa ospitante o in altre che ne-
cessitano delle nuove competenze acquisite. .

ASSEGNI DI RICERCA
Rappresentano un altro canale di preparazione e di ingresso nel mondo del lavoro. Si tratta di un
contributo mensile, per un massimo di 12 mesi, assegnato a laureati per progetti di ricerca legati
all’innovazione tecnologica, di processo, di prodotto o organizzativa delle imprese, da svolgere al-
l’interno di queste ultime, di studi professionali o di enti pubblici. Ad oggi sono stati ammessi a fi-
nanziamento quasi 200 progetti.

BORSE PER ESPERIENZE LAVORATIVE


Si tratta di attività da svolgere presso im-
prese, enti pubblici o studi professionali del Centro per l’impiego di Pesaro
territorio nel contesto di progetti connessi Via Fermo 33, tel. 0721/43361; fax 0721/433621
con iniziative di sviluppo, anche in campo Centro per l’impiego di Urbino
sociale e culturale. Anche in questo caso Via Gagarin, tel. e fax 0722/328959
viene riconosciuto un contributo mensile Centro per l’impiego di Fano
per un massimo di 12 mesi. Via S.Eusebio 32, tel. 0721/866929; fax.
0721/866907
FORMAZIONE PROFESSIONALE
Negli ultimi tre anni la provincia ha pro-
mosso occasioni di crescita professionale
per oltre 17mila persone, attraverso corsi Punto Informativo Lavoro di Pergola
di formazione organizzati sia dai Centri per Piazza Garibaldi, tel. e fax 0721/778285
l’impiego che da altri enti o associazioni. I Punto Informativo di Fossombrone
corsi hanno garantito uno sbocco lavorati- Piazza Dante, tel. e fax 0721/714633
vo per il 71% degli allievi disoccupati. Punto Informativo Lavoro di Novafeltria
Via Marecchia 24, tel. e fax. 0541/920087
CONSULENZA PER L’AVVIO DI IMPRESA Punto Informativo Lavoro di Montelabbate
E’ un servizio rivolto a tutti coloro che in- Largo Volontari del Sangue, tel. e fax 0721/472818
tendono cimentarsi in un progetto impren- Punto Informativo Lavoro di Urbania
ditoriale o che vogliono, comunque, crear- Via Aldo Moro, tel. e fax 0722/319455
si un’occasione di auto-impiego. Prevalen- Punto Informativo Lavoro di Cagli
te l’interesse all’avvio di impresa nel setto- Via Raffaello Sanzio, tel e fax. 0721/787278
re dei servizi alla persona (48%) ed in quel- Punto Informativo Lavoro di Macerata Feltria
lo commerciale (23%). Via Antimi 12, tel 0722/74150;
fax 0722/729693

51 ]
[
Via J.J. Pershing 1/3

PERSHING S.p.a.
61037 Centocroci
di Mondolfo (PU)
Tel. 0721 956211
Fax 0721 955784
[
info@pershing-yacht.com
www.pershing-yacht.com

Profilo Azienda:
La nostra avventura è cominciata nel 1981, da una profonda passione per la nautica. Nel
1985, dopo l’incontro con il giovane yacht designer Fulvio de Simoni, è avvenuta la svolta: il
Pershing 45’. Da allora i Pershing si sono evoluti all’insegna dell’esclusività. E grazie ad una
brillante politica d’internazionalizzazione, iniziata nei primi anni ’90, oggi siamo presenti in
tutti i continenti. Nel 1998, l’entrata nel Ferretti Group leader nella nautica di lusso, è sta-
ta un altro ambizioso traguardo, ma anche un punto di partenza per sempre maggiori pro-
spettive di sviluppo.
Innovazione, comfort, performance, design e classe: questi sono i tratti distintivi di Pershing.
Valori a cui siamo sempre rimasti fedeli e che ci hanno permesso di creare un concetto di
barca che ancora non esisteva, ma che è diventato un punto di riferimento nell’ambito del-
lo yachting mondiale. Pershing è una azienda dove si creano soluzioni all’insegna del dina-
mismo e dell’innovazione. Dove le persone, giorno dopo giorno, costruiscono e vivono emo-
zioni. Un Pianeta dove regna una filosofia esclusiva: YACHTING INTO THE FUTURE.

Percorso Professionale:
Cerchiamo giovani dinamici con ottima pro-

[
pensione alle relazioni, che abbiamo una
mentalità problem solving, capacità organiz-
zative e forte determinazione al raggiungi-
Organico: 190 addetti
Fatturato: 55 milioni €
Sedi: Castelvecchio di
[
mento degli obiettivi. Disponibilità a trasferte Monteporzio (PU)
all’estero, spirito d’iniziativa e desiderio di
crescita completano il profilo.

Processo di Selezione:
I candidati saranno sottoposti a colloquio co-
noscitivo.

Lauree Richieste:
Ingegneria
Disegno Industriale
Economia e Commercio
Scienze Politiche

Lingue Straniere:
Inglese
Francese

[ 52
[
RENCO S.p.A.
Viale Venezia, 53
61100 Pesaro
www.renco.it
[
Profilo azienda:
La Renco S.p.A. è una società di ingegneria che opera nel settore dell’impiantistica industriale
e civile. Nata nel 1979 come società di ingegneria e progettazione nel settore Oil & Gas, si è
andata sempre più diversificando fino ad abbracciare una grande varietà di servizi che com-
prendono attività di consulenza, fornitura di personale altamente qualificato, ingegneria e
costruzioni nei settori Oil & Gas, Energia, Servizi e Infrastrutture.
Con centinaia di progetti eseguiti in oltre 50 paesi la Renco S.p.A. ha acquisito una notevo-
le esperienza internazionale ed è presente con 14 uffici in 10 stati.

Percorso Professionale:
Opportunità di inserimento e crescita professionale nei settori: commerciale, amministrati-
vo-finanziario, acquisti, gestione del personale.

Processo di selezione:
Cerchiamo preferibilmente giovani diplomati
e/o laureati in discipline amministrative, fi-

[
nanziarie ed economiche e/o tecniche (setto-
re elettrico, elettronico, meccanico e civile).
Organico: 400 addetti
Laureati: 30%
Fatturato: 73 milioni €
[
Lingue straniere:
Inglese – indispensabile
Francese e Russo graditi

Mobilità richiesta:
Disponibilità a lavorare presso le nostre sedi
estere (tra cui Armenia, Kazakhistan, Nigeria,
Congo)

Stage:
3 mesi

53 ]
[
SIDA S.r.l.
Viale della Vittoria, 36
60123 Ancona
Tel. 071 7306500
Fax 071 3581745
[
info@sidasrl.it
www.sidasrl.it

Profilo Azienda:
La SIDA nasce ad Ancona nel 1985. Si occupa di formazione, consulenza e servizi nell’assistenza
direzionale d’impresa strategica e operativa. Ha oltre 150 professionisti nel proprio parco consu-
lenziale, provenienti da esperienze aziendali maturate in posizioni di responsabilità, in grado di ga-
rantire una metodologia e una prestazione professionale efficace nella realtà imprenditoriale. La
SIDA ha organizzato la propria struttura in varie Divisioni:
Divisione Strategia e sviluppo organizzativo
Divisione Amministrazione e Controllo di gestione
Divisione Fiscale, societaria e legale
Divisione Finanza e progetti speciali
Divisione Formazione e Comunicazione aziendale
Divisione Organizzazione della Produzione, Qualità e Logistica
Divisione Marketing e Sviluppo commerciale
Divisione Risorse umane, ricerca e selezione del personale
Divisione Call Center
[
[
Divisione Informatica e innovazione tecnologica Organico: 150 collaboratori
Percorso Professionale: Laureati: 95%
Fatturato: 3.307.234 €
Il giovane che aspira all’attività consulenziale
Sedi: Ancona, Fabriano,
viene inserito nella struttura accanto ad un con- Pesaro, Manfredonia,
sulente senior, che lo segue nella crescita profes- Termoli,Trieste
sionale, nelle attività di formazione e training on
the job. Le figure attualmente più ricercate dal
Gruppo Sida sono nelle seguenti aree: controllo
di gestione, progettazione e formazione finan-
ziata, risorse umane.
Processo di Selezione:
La Sida che si occupa di ricerca e selezione del
personale per aziende pubbliche e private, adot-
ta per l’acquisizione di risorse interne soprattut-
to le seguenti metodologie: colloquio motivazio-
nale, analisi grafologica e prove tecniche
Lauree Richieste:
Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, In-
gegneria (lauree maggiormente richieste)
Lingue Straniere:
Inglese
Stage:
3 mesi + 3

[ 54
[
SIGMA-TAU S.p.A.
Direzione
Ricerca e Sviluppo
www.sigma-tau.it
[
Profilo azienda:
Sigma-Tau è una azienda farmaceutica leader sul mercato italiano che ha da sempre inve-
stito in Ricerca e Sviluppo, vera fonte di innovazione per le aziende del settore. Le aree te-
rapeutiche di interesse sono: cardiovascolare, metabolismo, oncologia, immunologia ed in-
fiammazione, sistema nervoso centrale e periferico.

Percorso Professionale:
L’Azienda conta oltre 2400 occupati, di cui

[
[
Organico: (31/12/2002):
circa 400 (17%) nel settore ricerca e sviluppo. Italia: 2157
Estero: 274
Come altre Aziende del settore farmaceutico, Personale R&S: 405
l’occupazione si connota di un elevato grado Fatturato: (2002): 543 milioni €
di specializzazione. L’occupazione presso le Sedi: Pomezia (Roma) e filiali estere
strutture di ricerca e sviluppo vede il 55% del Le attività di ricerca e sviluppo
personale in possesso di una laurea in disci- si svolgono in tre centri Italiani
pline scientifiche ed il 33% in possesso di un (Centro di Ricerca Sigma-Tau a
diploma tecnico. Pomezia, Istituto Prassis a Mi-
Lauree di tipo scientifico possono consentire lano e Tecnogen a Caserta) ed
all’estero (Sigma-Tau Research
anche l’inserimento in posizioni di tipo com-
Inc., USA).
merciale. L’Azienda prevede ovviamente fun-
zioni amministrative e di servizio in cui viene
inquadrato personale con competenze speci-
fiche.

Processo di selezione:
Il personale qualificato viene selezionato tra-
mite la direzione di Amministrazione e Ge-
stione del Personale

Lingue straniere:
La conoscenza della lingua inglese è fonda-
mentale.

55 ]
[
SYSTEM GROUP
ITALIANA CORRUGATI S.r.l.
Loc. Fonte del Doglio, 22/E
61026 Piandimeleto (PU)
Tel. 0722 72221
Fax 0722 726 076
[
pebo.prima@libero.it
ww.tubi.net

Il SYSTEM GROUP è composto da Centraltubi, Futura, Italiana Corrugati, Rototec, Sa.mi plastic, Pebo.
Profilo Azienda:
Il SYSTEM GROUP é una realtà che ha mosso i suoi primi passi all’inizio degli anni ‘90, quando alla
CENTRALTUBI, azienda già leader in Italia nel mercato dei tubi in Polietilene, si é aggiunta la FUTURA,
operante nel mercato della raccorderia e degli accessori speciali.
È stata questa la prima fase di un felice cammino, che ha portato negli anni seguenti all’integrazione
di altre tre importanti aziende operanti nel mercato dei tubi in Polietilene: l’ ITALIANA CORRUGATI, la
PEBO , la SA.MI Plastic e la Rototec.
Oggi, queste cinque aziende sono in grado di realizzare importanti sinergie commerciali e produttive, po-
tendo proporre al potenziale acquirente una gamma completa di prodotti tutti sottoposti ai più severi con-
trolli di qualità e conformità, avendo ottenuto le più importanti certificazioni nazionali ed internazionali.
L’attività produttiva é distribuita nei suoi 8 stabilimenti, 6 in Italia e 2 all’estero (Spagna e Romania),
mentre l’attività commerciale si articola attraverso filiali operative sparse in tutta Europa. Il SYSTEM
GROUP é quindi un gruppo integrato, che produce e commercializza prodotti di qualità superiore, for-
temente presente sul mercato e orientato alla qualità totale.
Reclutamento e Formazione:
Il SYSTEM GROUP basa principalmente il suo agi-
[
[
re nel proprio personale che fino ad oggi ha co- Organico: 250 dipendenti
stantemente rappresentato il cardine per il rag- Fatturato: 160 milioni €
giungimento dei molteplici obiettivi aziendali e ha
Sedi: 6 in Italia e 2 all’estero
(Spagna e Romania)
impresso un inconfondibile stile che ha portato le
nostre Aziende a distinguersi per serietà, e specia-
le attenzione verso la sua clientela.
Per il reclutamento dei suoi dipendenti il SYSTEM
GROUP si avvale di una seria ed accurata selezione
con ricerche effettuate attraverso contatti con le
Università e gli Enti di formazione post-universitaria,
attraverso annunci sui quotidiani e sui più impor-
tanti siti internet per la ricerca di personale, nonché
attraverso domande pervenute spontaneamente.
Il Gruppo offre ai suoi dipendenti un percorso di
crescita professionale valorizzato da una costante
formazione; tutto ciò avviene in un ambiente di-
namico e stimolante, dove l’innovazione e l’inizia-
tiva personale sono le principali caratteristiche che
vengono prese in considerazione.
Lauree richieste:
Economia e Commercio, Ingegneria, Chimica.
Stage:
Disponibilità sia in Italia che all’estero.

[ 56
[
TVS S.p.A.
61033 Fermignano (PU) Italia
via G. Galilei, 2
tel 0722 3381 (ric. Aut.)
fax 0722 338277
e-mail: tvs@tvs-spa.it
[
http://www.tvs-spa.it

Profilo aziendale:
TVS è leader italiano e secondo player europeo nella produzione di pentole in alluminio rivestito con ma-
teriale antiaderente. TVS mira da sempre a realizzare un connubio perfetto tra gli stili di consumo in co-
stante cambiamento e le performance tecnologiche dei materiali impiegati per creare un’ampia offerta
di prodotti ad alto contenuto qualitativo e di immagine. TVS è attiva su tutti i canali della distribuzio-
ne (Dettaglio,Grande Distribuzione Organizzata, Promozioni). La sua vocazione internazionale è descrit-
ta in modo chiaro dal suo fatturato che deriva per 85% dalle esportazioni.
Percorso professionale:
L’inserimento di nuove risorse inizia con un percorso di formazione interno che ha lo scopo di far conoscere
l’azienda (processi aziendali, sistemi informativi, regole interne, etc.) e preparare alla mansione assegnata.
L’azienda segue il percorso professionale aziendale attraverso la valutazione delle prestazioni e del po-
tenziale delle risorse umane e le valorizza attraverso sistemi premianti. La crescita professionale avvie-
ne, oltre che con l’esperienza in campo, anche con la partecipazione attiva a progetti interaziendali e a
corsi di formazione interni ed esterni.
La crescita interna delle risorse è la soluzione preferita dalla Direzione Aziendale per ricoprire ruoli di re-
sponsabilità anziché attingere all’esterno personale
[
[
già qualificato. Organico: 285
Processo di selezione: Laureati: 10%
Le selezioni sono curate dall’Unità Org.ne e Perso- Fatturato: 67 milioni €
nale che si attiva sulla base di profili professionali Sedi: Fermignano, Urbino
richiesti dalle varie Direzioni Aziendali. Per la ricer-
ca dei candidati si utilizzando uno o più dei se-
guenti canali:
- candidature spontanee raccolte tramite posta
tradizionale e posta elettronica all’indirizzo org.per-
sonale@tvs-spa.it;
- pubblicazione di offerte di lavoro su quotidiani lo-
cali e nazionali;
- collaborazione con le principali società di recluta-
mento personale.
Lauree richieste:
economia / ingegneria / lingue straniere
Lingue straniere:
inglese / francese / tedesco
Stage:
Disponibilità ad accogliere in stage neolaureati o
laureandi valutando caso per caso la durata, l’argo-
mento da sviluppare e quindi l’area aziendale coin-
volta nell’inserimento dello stagaire.

57 ]
[
VILLEROY & BOCH
WELLNESS ITALIA
Loc. Lanciano, 9
62022 Castelraimondo (MC)
[
S.r.l.

Profilo Azienda:
Il marchio Villeroy & Boch esiste dal 1748. La produzione è effettuata in dodici paesi, i pro-
dotti sono commercializzati in centoventicinque paesi principalmente attraverso società del
gruppo. In totale le persone impiegate sono circa diecimila.
Il gruppo è composto da quattro divisioni ciascuna focalizzata su uno specifico business: ba-
gno, cucina e ceramiche; arredamento della tavola; Wellness e Project Business. In partico-
lare la Wellness Division segue da vicino la sempre maggiore attenzione alla cura del corpo
e alla “remise en forme”. A questo scopo essa offre prodotti innovativi quali: sistemi doccia
multifunzione che vanno al di là della semplice igiene ma si fondono con i concetti di ripo-
so e benessere; vasche idromassaggio con il sistema brevettato “quaryl unique” e vasche di
ogni forma e dimensione prodotte con materiali unici al mondo, abbinando estetica, facilità
d’uso e tecnologia innovativa.
La Villeroy & Boch , specialista nell’arredamento da bagno, è sempre stata all’avanguardia e
ha creato tendenze riguardo agli stili di vita per molti anni.
“L’armonia con il proprio corpo e con l’ambiente per andare oltre il benessere”.

Percorso professionale: [
[
Organico: 123 addetti
Settore Commerciale: area Marketing Laureati: 10% c.ca
Settore Tecnico: area R&D e Qualità. Fatturato: 25 milioni €
Sedi: Castelramondo (MC)
Processo di selezione:
Colloquio Individuale con la Direzione

Lingue straniere:
Inglese / Francese: opzionale
Tedesco / Spagnolo

Mobilità richiesta:
Europa Occidentale

Stage:
3 mesi + 1

[ 58
ASSOCIAZIONE EX ALUMNI
DELL’UNIVERSITÀ DI URBINO
[
L’Associazione, che non ha fini di lucro, ha la finalità di costituire uno stabile riferimento per
tutti gli ex allievi dell’Università, nonché di promuovere lo sviluppo della professionalità de-
gli iscritti.

In concreto si propone di:


Promuovere e sostenere progetti di formazione permanente o ricorrente;
Favorire la coesione tre Università e mondo del lavoro al fine di facilitare l’inserimento dei
laureati nel mondo del lavoro;
Organizzare e promuovere incontri e seminari d aggiornamento per i laureati;
Promuovere ed organizzare eventi, incontri, iniziative culturali e ricreative;
Sostenere iniziative di solidarietà;
Stabilire contatti con analoghe associazioni italiane ed estere.

Per informazioni e contatti:

Associazione Ex-Alumni
dell’Università di Urbino
c/o Università degli Studi
di Urbino “Carlo Bo”

Sede
Via Saffi, 2
61029 URBINO

Contatti
tel. 0722 305216
fax 0722 4813
exalumni@uniurb.it
http://www.uniurb.it/exalumni
[
ERSU URBINO
Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario
Presidenza, Direzione, Uffici:
Via V.Veneto n. 43
tel. 0722-35191
[
fax 0722-350851

Servizi e Indirizzi:
Domande di Borsa di Studio, Alloggi, Ana-
grafe: Ufficio Diritto allo Studio, Via del Po-
polo, 11, tel. 0722-350709, e-mail dirittostu-
dio@ersurb.it
Collegi universitari:
Al Colle dei Cappuccini: Aquilone, tel. 0722-
302400; Colle, tel. 0722-302200; Tridente, tel.
0722-302600; Vela, tel. 0722-302700. Nel Cen-
tro Storico: Casa dello studente, tel. 0722-
377600 e Casa della studentessa, tel. 0722-
350832. Alloggi al Campus Scientifico (ex Soge-
sta), tel. 0722-320288.
Ristorazione:
Mense: Tridente ai Collegi, tel. 0722-328242;
del “Duca” nel centro storico, tel. 0722-2915;
del Campus scientifico, tel. 0722-320288.
Punti di ristoro (Bar): al Collegio Tridente e al
Campus scientifico.
Trasporti urbani: collegamenti tra centro stori-
co, collegi universitari e Campus scientifico.
Servizi sanitari: ambulatorio medico, Servizio
consulenza psicologica e infermieristico, presso
Collegio Tridente, tel. 0722-302669.
Servizio librario: consultazione e prestito libri,
presso il Collegio Aquilone, tel. 0722-302581.
Servizi culturali e ricreativi: Videoteca, Ludote-
ca, Emeroteca, presso Collegio Aquilone, tel.
0722-302585.
Biblioteche multimediali: internet e posta elet-
tronica, Via V.Veneto, 43, tel. 0722-351944; Col-
legio Aquilone, tel. 0722-302575; Collegio Vela,
tel. 0722-302700; Campus scientifico, tel. 0722-
320288.
Attività part-time: presso vari servizi dell’Ente.
Servizi vari per studenti portatori di handicap.
Soggiorni studio all’estero: soggiorni agevolati
in U.S.A. e Gran Bretagna, tel. 0722-351941.
Ente Regionale per il diritto allo Studio Univer-
sitario

[ 60
I collegi universitari:
La disponibilità di un alto numero di posti al-
loggio, moderni e confortevoli, costituisce uno
dei motivi principali per cui moltissimi giovani,
ogni anno, scelgono di frequentare l’Università
di Urbino.
I collegi universitari al Colle dei Cappuccini co-
stituiscono una vera e propria cittadella univer-
sitaria, progettata dall’architetto Giancarlo De
Carlo.
Armonicamente inseriti nel contesto ambienta-
le del territorio urbinate, i collegi sono vicini al
centro e alle sedi universitarie e sono comun-
que collegati da un servizio continuo di tra-
sporto urbano.
Le residenze universitarie non offrono solo po-
sti letto (per lo più in camere singole) ma anche
tanti altri spazi in comune e servizi: bar, sale TV,
soggiorni, telefoni, terrazzi, depositi bagagli,
tennis tavolo, sale di lettura, biblioteche, posta-
zioni informatiche, aule per conferenze e lezio-
ni, saloni per spettacoli ed altre attività cultu-
rali e ricreative.

La ristorazione:
Ad Urbino sono in funzione tre mense universi-
tarie, una nel centro storico (Mensa del Duca),
una ai collegi (Mensa del Tridente) ed una al
Campus Scientifico.
Esse forniscono due pasti caldi al giorno a mi-
gliaia di studenti e convegnisti, garantendo
qualità, cortesia e celerità.
Di recente apertura “CIBUS”, un nuovo punto di
ristoro nella sala superiore della Mensa del Du-
ca, con piatti unici e stuzzicanti.

61 ]
Progetto:
Daniela Cini

Coordinamento Editoriale:
Daniela Cini
Monica Pazzaglia

Progetto grafico:
hut/zauker

Impaginazione e Stampa:
Arti Grafiche Stibu - Urbania

Hanno collaborato:
Roberta Pierini
Piera Donnanno