Sei sulla pagina 1di 7
Pevatted Ee Weormsoh inde help ice aceon ec Wao) W Spesso usiamo la particella ei per non ripetere ‘Vai al cinema?” "S| ei vado.*.(c Vai al parco? Gi vengo anchiol (ed “Sei stato in Sicilia?" "No, non cl sorio mal stato”. (ef = in Sicilia), un luago di cui abbiamo gitt parlato. Questo @ il ¢é lacativo, *Ouianilo va a Milano?" "Gi ado doman La particella ci si usa sempre prima del verbo. ESERCIZI @ unisci le frasi fra loro, come nell'esempio. : Vai in biblioteca a studiare? ‘Ma se dl vado una volta allanna! Lo sai che non 1m piaciono i dentist 1, Con chi andate alia partita? ~ . Si. anno ug per due sttiman, Ear Quando omiamo acasa? ra aaa ea Gi vado almeno una volta al mese, vive da sola e ‘mi preaccupa un pol. 3. Evero che passi sempre le wacanze in Sardegna? €)_No,non i vengo.l sabato sera. troppa gente in iscoteca, 4. Non venite da Anna aggi? Fa ura festa 5, Ma Aldo e Sara nan vanno in vacanza? ©) Sic vad appena posso. Ho una casa proprio sulla Costa Smeralda. (Quando val da tua madre? G andiamo con nostro padre. Lui @ un gran tifoso del tila, Dowest andae pt spe dl dent, fa 4) No,non ci veniam. Non ca inva. & Vivadi passare dal supermercato con me? 'b) ton ti preaccupare. Gi torniamo in tempo per vedere tuo programma piefeto Vieni a ballarestasera? No, grazie. Ci siamo andati questa mattina, ERED particelle cie ne ra scrivi che cosa sostituisce ogni volta la particella ci nelle frasi dell’esercizio 1, come nell'esempio. dd vado na vot alfanno yan a ualio 4 vado cani gioco Givado ameno una ylta al mese, No,non et vengo i vado appena posso i andiamo con nsto pate to, non et veiarno Gitorniama intempo 10, Gsiamo andati 3 Riscrivi il testo, sostituendo le parole sottolineate con la particella ci. Attenzione alla posizione! ‘Marco ® un appassionato di teatro, Normalmente va a teat almeno due volte al mes. Lato giorno ha letto sul glrnae che Cera un bello spettaolo al teatro di Genova e ha deiso di andare a Genova, anche se & una ca piuttosto lantana da La Speia, dove abita hi ‘Marco non conosce il teatro comunale di Genova, non & ma stato al teatro communal di Genova, mma sa che @ un buon teatro e che di so toha un programma malt interessante. Quindi ha telefonao a Silvana, una sua amica di Genova, ele ha chesto se potevarimanere a ormire dali dopo la Fine dello spttacolo, NaturalmenteSivana é stata molto disponlbilee, ancl, dopo aver parato con Marco dello spettacolo, ha deto che saree andata vente anche let allo spettacoo insieme a hi Marco 2 un appassionato di teatro, Normalicente. HEHE) particelle cie ne ERED particelle cie ne Altri significati della particella ci B La particella ci siusa anche in altri casi. Per esempios “Chi pens al bambind?."’Non preoceuparti el pensa la a) per sostituire une parola o una frase introdotta baby-sitier". ef = al bambino} dalla preposizione a: Tu crediall'roscopo? Io non ei credo. (ei = all’oroscopo) Non buttare quel giocattolo! Ci tengo moitissimo (ei = « quel giocattolo) Mii detto che mi avrebbe aiutato'@trovare un lavoro, ma io b) per sostituire una parola 0 una frase introdotta non ei conto. fei = su di lua) dalla preposizione su: Mi placciono le corse det cavalli ma non el scommetio mat (cf sui cavalli) Cis o) per sostituire una parola o una frase introdotta dalla preposizione in; is els CN NC yeah) Per soem una parola o una frase introdotta dalla preposizione con. see e te game AS 1 Nella lingua parlata la particella ef si usa spesso Gl anpo GLAMAY Ae res HE nella risposta ad una domanda con il verbo favere. In questo caso diventa ee. e074 Sottolinea i casi in cui ci ha significato locativo o sostituisce frasi intradotte da a, su, ine con. Poi completa la tabella, come nell’esempio. Una lettera ad wna rivista Care Cuoresotaio, io e Paola siamo grandi amiche siamo andate a Scuola insieme anche le nostre mamme erano ache e, quando la mamma di Paola ri imvitava a casa foro andavo Sempre molto volentierecisimanevo spesso anche a dormir. Ogg) per® Paola mia det che ha visto il mio ragazzo in dscateca con uaa e fo no ch creduto. foe Sando, mio ragazzo, non abbiamo mai avuo problem ui a sempre deta a vritae, quando alta sera mi ha detto che rstava in casa perché non si sentiva bene, io gli ho creduto. Lo so che Paola @ un'amica, so anche che su lei posso sempre conta ma io sono cal innarmorata di Sandro! Gi tengo troppo! Che devo fare? Chiederg una spegazione? Sono csi confusa pil penso epi mi sentodisperat! Non volo liigare con Paola per clpa di un vagazzo,ma non \voalio nermmeno chiudere con Sandro Aiuto! (Ee eb andavo © unisci fra loro le frasi e completale con la particella ci, come nell'esempio. 4 Plero ha detto che’ si wile fare prete, a) on contae. una persona inafdabile ‘om ti manca la vita della ctta? . 1b) Ho.graie. “sono stala due giomi fa, Stasera vo a teatro, Che ne pensi deli vita extratertestie? \ ©) Gonleihochiuso, _holitigatoe non par pi, uo! venie a vedere“La strada’al cinema Odeon? Da quando stain campagna non _-penso molto Come ti trovi con la famiglia di tuo maito? 4 €) Non credo per niente! Esiste solo nei fim, Come élasituazione con Carla? \ f) Non vado molto d'accordo. Sono troppo diversi da sme, soprattutto la madre. Peril trasloco vorrel chide a Sergio di alutarmi.Che deh? “< mNon ci posso crederet Davvero? E quando lo ha decso? 62 ora scrivi che cosa sostituisce ogni volta la particella ci nelle frasi dell’esercizio 2, come negli esempi. PEE fs: Non ef contare sw Sergio SUT 1, sono stata due gio fa 2, dbo itgato 2b. non i pari pit 4, on ed penso molto 4. Non ei cred per niente 5. Nom i vado molt daccordo fs: Non ef poss ciedere a questa cosa (olla notin che Pero sivuole fare prete) © Riscrivi il testo, sostituendo le parole sottolineate con la particella ci. Attenzione alla posizione! Je siamo andatillippodroma. fo non ero rai stata allippodrano e mi sono davero dvertitaalfippodrome, Eravamo un bel gruppo di ami una decina di persone che volevana passare una bela domenica insieme. Andrea mi ha chiesto se volev scornmetere quaosa sulla ‘time corsa ea che nan avewo pensato a scommettere, ho derso di provare a scommettere Sono andata con ii al botteghino ma quando siamo artvat al botteghino mi sono acorta che non avevo idea di come funzionavano le scommesse. Quindl ho deciso di farm aiutare da ‘andra che conosceva molto bene i cael eche mi ha cansigito ci scommettere su Furi. to ho scommesso su Furia diel euro eho aspet- tate con ansia la corsa Per fortuna che ho scommesso solo poct sols Fula, perché, naturalmente il avallo non fa vinto ei ho decsa ion credere pid ad Andrea! Comungue ho pasato una bella gloraataeabbiamo deco diitornare all}ppadromo unalra volta cre ne particelle Particella locativa ciconi Ih ti porta a casa?" "Mi cl porta mio padre." “Se vuol tl el posso portare io, oggi ho la macchina.’ “Ea noi chici porta?” "Se andate verso lo stadio, vi el portiamo nol.” “Chi ha messo i libro sotto la gamba del tavolo?” "Ce T'ho meso io." “Non sopporto | gatti sul letto, invece ce Ii trovo sempre!” ‘Noi dobblamo anidaré alla stazione: Chi el porta?” fe non: "Chi ci ei porta?’) Pa 1B Popa, andiamo al circa? © Lo siche non sopparto il cro Piero. WH Ha dail Non mic porti mall @ vere. Non ti ci port perché lo trovo uno spettacoocrudele e ‘vst. Quel poveri animal in gabbial Non ce i posso vedere! Doveebbero stare nel loro ambiente naturale, on in giro peri mondo! I fal Lo sapavolChiederd al papa ci Franco se mi ci porta ful ERED particelle cie ne ‘pronomi direttiparticella locativa’_ pronomi combinati Bianca {D Sottotinea tutti casi in cui la particella cisi unisce al pronome diretto, come nell'esempio. pronomi diretti ® La particella locativa ei pudessere combinata con ipronomi diretti. In questi casi ha comportamenti diversi: a) Con i pronomi diretti mi, ti, vi, la particella et segue il pronome e rimane invaviata, b) Con i pronomi diretti fo, la, li le, la particella et precede il pronome e cambia la vocale -é in ~e. o} La particelta ei non si usa con il pronome dir persona plurile ei. mi ci tid a a vidi Mnwcnel Jo ce lo Ja cela i Boa le cele ESERCIZI b Gao tesoro cosa hal fatto ogg a scuola? © ‘siamo andat al parc. BE An dave? E chi vic ha porta? © G hanno acompagnati le maeste.Ci siamo andat con alive due dass, 1 Belll E sei anche andata sul trenino? © Wo,ia maestea nom mi ci a lascata sali. ra scrivi che cosa sostituiscono le parole che hai sottolineato nell’esercizio 1, come nell'esempio. Le eS wai = We, oh = ab circo } Scegli la forma corretta. ‘na teefona ai marite Pino e gl asia un messaggiosulasegreterateefonica: + "Cia Pina ti chiamo dal lavoro La machina non funziona bene sone probe con fen e devo portara dal meccanica. Probabitmente ce fa/mi i porto subito dopa lavoro Purtroppo perd avevo promesso a Laura e Ornella che le avelportate in piscina questa sera, ma non credo che far intempo, Non so come tornare a casa probablmente chiederd al meccanico se ce Yo/mi d porta li,ma non so ache ora arivo. Ce 1e/Ti ci uc accompagnare tu? Poi possiamo chiedere alla signora Vil sel porta a casa. Frmmi sapere. Cao’ Completa le frasi con ci+ i pronomi diretti, come nell'esempio. Pi fs: Carla se.non sai come andarea scuola, #2 ci posso porta. 1. Signorna,queste lettre vanno ia archivo, port subito, per favor, 2. Quando andate in vacanza porate pure il cane da me in campagna, potete fscare quanto volete, 3. "Dove sono i quanti?" "Sono nel casstto di mezzo. ho messi ia” 4, Mi avevano promesso un rasermento nella sede di Mano invece mi hanno mandata a Roma e hanno lasiata per’ anol 5, Signora, deve metere questa crema sullocchio & deve tenere tutti giomo, 6. Quando doveve andare a casa citemeo che accompagno io. 7. Quei libri vanno sul ultimo scaffale dela ibreria aspetta che ti aiuto a metter 8. letsiamo andatia sciae, ha portat zio Michele 43 Bz particelle cie ne HED) particelle cie ne Particella ne con significato partitivo -yuo1 ancora della torte? "Gravie; ne prendo ancora un po'" Di solito la particella ne si usa per esprimere (ne = di torta) quantiti, numeri 0 quantiti: negative (niente, Belle quelle mele, ne prendo due chil. (ae = di mele) nessuno, ecc.). In questo caso ne édetto pronome Halil numero di telefono di un buon albergo a Milano? fo partitivo ¢ si comporta come un pronome diretto. ‘non ne conosco nessuno. (ne = di alberghi) ~ ‘com‘erand panini? *Buonisini, ne ho mangiati tre"? Anche con il participio passato la particella ne (ne = di panini) si comporta come un pronome diretto, *Yuoi una sigeretta?™."No, granie, oe! ne ho fumate troppe”. (ne = di sigareite) "Quanti panini vuoi?” B® Con tuttofa/i/e non si usa la particella me ma i Li voulio uutti” "Ne voelio duc.” pronomi diretti lo, ta, li, le ESERCIZI @ Sottolinea tutti i me nel dialogo. Poi scrivi che cosa sostituiscono, come nell'esempio. 1B Buongiorno signori dca! @ Buongiorno Giovanni. vores del pane caserecia, BE Le va bene questo? Eun clo e mezzo. @ ‘Na troppo. Ne prendo solo meta, grazie Ha anche il pane d Altamura? He ho provato un po alr giorno ed & buoisimo Certo che ceo! Ne wole un po? © 5) ne prendo un pezze,oraie, Pl vorel del prosciutto, di quello crude di montagna, {81 Oh, mi dispiace ma non ne ho piv Efiito tutto, Questo prosciuto di Parma Le va bene? © Ok. Perd ne prendo solo un etto. Peferisco quello di montagna di soto. pid saporito Ecco att signora. Aro? La ricotta la vuole? @ ‘io, grazie, Ne ho ancora tanta a casa. Magari ne prendo un po’ domani, Basta cos, gra BB Sono 10 evo signora © Feco,aei arveder Giovani rr