Sei sulla pagina 1di 5

Usare gerundio semplice o composto

1. …………………….. (tornare) a casa abbiamo fatto la spesa.


2. ………………………(vivere) in Italia sei mesi potrai imparare bene l'italiano.
3. ……………….(finire) tutti i soldi non posso venire in vacanza con voi.
4. Mi ha risposto ………………(sorridere).
5. …………… (avere) più tempo si potrebbe leggere di più.
6. …………… (esserci) brutto tempo, è meglio non mettersi in viaggio.
7. ……………… (sentire) strani rumori ho cominciato a correre.
8. ……………poco e facendo ginnastica si dimagrisce.

Mettere le parole nel testo

1) all'inizio
2) dopo
3) il fatto di
4) subito
5) ma (2)
6) alla fine
7) lui
8) o
9) infatti
10) poiché
11) quella
12)quelli
13) quindi
14) sua
15) tuttavia
16) uno 

Un professore, in treno, si mette a conversare con degli operai meridionali emigrati all'estero che
erano ritornati a casa per le elezioni.
Egli, …………………, ascolta i discorsi che vengono fatti nello scompartimento dai suoi compagni di
viaggio.
Poi, ……………….. questi parlano in modo scorretto, il professore interviene e ………………. rimprovera
per i ……………………. errori grammaticali. ………………. confondere l'ausiliare avere con l'essere rende
furibondo il professore. ………………….questo rimprovero, gli emigranti tacciono, eccetto ………………
che parla della …………….. infanzia trascorsa non a studiare, ma a sorvegliare le pecore.
Né ………………… né gli altri operai hanno potuto studiare, ………………. non sanno se il verbo "andare"
è transitivo ……………… no. Però conoscono bene il significato di ……………… parola, che è ……………..
molto simile a "lasciare", lasciare la casa, la famiglia, il paese per andare a lavorare lontano.
………………….il vecchio professore si sente un po' imbarazzato da queste affermazioni, ……………..
continua la sua lezione di grammatica. …………………. i suoi interlocutori continuano a non sentire la
grammatica, ma la nostalgia dei loro cuori.
……………………, il professore capisce che gli errori più gravi non sono ………………… che si trovano
nelle parole, ………………….. quelli che ci sono nella vita. 
Mettere le parole seguenti nelle frasi /Tegyétek be az alábbi szavakat a mondatokba!

Cosí, e, anche, oppure, né, infatti, voglio dire, poi, neanche, per esempio, ma, siccome

1. Siamo andati all'aereoporto…………………. non siamo potuti partire a causa dello scipero
generale.
2. ……………….. sono a dieta, non posso mangiare dolce.
3. Io ……… lui da molto tempo siamo buoni amici.
4. Vado …………. a Napoli perché non ci sono mai stata.
5. Scegli: vuoi questo libro d’italiano ……….. un disco di Pavarotti?
6. Mi lavo i denti …………. vado a letto.
7. Domani ……….. a che ora potete venire a casa mia?
8. Mi piace viaggiare …………………… spesso sono in giro per l'Europa.
9. Ogni tanto ……… i miei amici mi capiscono perfettamente.
10. Non ti posso comprare ……… questi stivali ………….. quelle scarpe
11. Mi piace leggere; ………….. ogni settimana leggo un libro.
12. Questa relazione non va bene;…………… , è troppo breve.

Scegliere fra le parole quella giusta /Válasszatok ki a megfelelőt!

1. (tante / ogni / una / nessuna)


………………………..mattina mi sveglio alle otto.

2. (certo / alcun / diverso / vario)


Ad un …………………….. momento si è alzato ed è andato via

3. (troppo / niente / molto / nessuno)


Quella persona non mi piace per ……………………...

4. (nessuno / qualcuno / altro / tanto)


………………….. ha preso la mia borsa?

5. (molto / ogni / alcuni / ognuno)


Qui ……………….. fa quello che vuole.

6. (tutto / qualcuno / qualcosa / ciascuno)?


Volete bere ………………………..

7. (Alcuni / Nessuno / Qualche / Tutti)


……………………sono contrari a quello che lui dice.

8. (poco / ciascuno / alcuno / nessuno)


Non c'è ……………………………. qui? 

 
  1.
A- sarebbe bello
B- forse
C- sarebbe bello
D- sarebbe bello

2.
sopportabile, intollerabile, curabile, incredibile, irrealizzabile, raggiungibile, vivibile, illeggibile

3.

quello che, che, di cui, il quale, ciò che, che, quello che, con cui, chi, quello che

4.

Sto guardando, stava per sposarsi, stavo per iscrivermi, stavo studiando, stavo per telefonare, sto per
uscire, stavo per bere, sto per arrivare, sto studiando

 
 
 
1.  La parola magari è comunemente usata nella lingua parlata.
Quando significa „forse, oppure sarebbe bello”?

A. Vieni al cinema con noi?


Magari!

B. Sai se la banca è magari aperta di sabato?

C. Magari potessi trovare un appartamento in centro!

D. L'hai fatto quell'esame?


Magari!

2.

Forma gli aggettivi con i suffisso – bile.


1. Un rumore che si può sopportare …………………………………….
2. Un comportamento che non si può tollerare ……………………
3. Una malattia che si può curare ………………………………
4. Un fatto a cui non si può credere ………………………
5. Un progetto che non si può realizzare  ………………….
6. Una meta che si può raggiungere ……………………..
9. Una città dove si può vivere …………………………………..
10. Una scritta che non si può leggere ………………………………

3.

Completa le frasi seguenti con il pronome relativo adatto che, ciò che ( quello che), chi, cui, il
quale:

1. Non capisco …………………… dice.


2. Hai visto il ragazzo …………………… mi cercava?

3. Conosci lo scrittore di …………… ti parlo?

4. Il regista del film ………………….. ha vinto il festival è italiano.

5. Devi fare …………………. ti ha detto il dottore.

6. La lezione ……………………. preferisco è quella di storia.

7. Non potete fare sempre ……………………. volete.

8. Gli studenti …………………. frequento anch’io il corso riceveranno un certificato finale.

9. …………….. va piano va sano e va lontano.

10. Marco dice sempre ………………. pensa.


Mettere nelle frasi „stare per,” – stare + gerundio!

1. . Che cosa stai facendo? …………………………… (guardare) la televisione.


2. Anna ……………………. (sposarsi) ma poi lei e il fidanzato hanno litigato e si sono lasciati una
settimana prima del matrimonio.
3. ……………………. (iscriversi) all'Università ma poi ho cambiato idea e ho deciso che prima
cerco un lavoro.
4. Quando mi ha telefonato Marco, ………………….. (studiare) da due ore.
5. …………………….. (telefonare) a Stefano ma poi abbiamo pensato che era troppo tardi.
6. Aspettami, …………………………. (uscire): devo solo mettere il cappotto e le scarpe.
7. ………………. (bere) questo latte ma mi sono accorto che è scaduto da cinque giorni. Di
sicuro non è più buono.
8. …………………….. (arrivare), fra dieci minuti sono lì.
9. ………………… (studiare) italiano, ma non lo parlo ancora bene. 

Sto guardando, stava per sposarsi, stavo per iscrivermi, stavo studiando, stavo per telefonare, sto per
uscire, stavo per bere, sto per arrivare, sto studiando

Megoldások:

Megoldások:

Elementare:

Ma, siccome, e, anche, oppure, poi, per esempio, neanche, né-né, infatti, voglio dire,

Ogni, certo, niente, qualcuno, ognuno, qualcosa, alcuni, nessuno

Intermedio:
1.
E- sarebbe bello
F- forse
G- sarebbe bello
H- sarebbe bello

2.
sopportabile, intollerabile, curabile, incredibile, irrealizzabile, raggiungibile, vivibile, illeggibile

3.

quello che, che, di cui, il quale, ciò che, che, quello che, con cui, chi, quello che

4.

Sto guardando, stava per sposarsi, stavo per iscrivermi, stavo studiando, stavo per telefonare, sto per
uscire, stavo per bere, sto per arrivare, sto studiando

Avanzato:

Tornando, vivendo, avendo finito, sorridendo, avendo, essendoci, avendo sentito, mangiando

All’inizio, poiché, li, loro, il fatto di, dopo, uno, sua, lui, quindi, o, quella, infatti, subito, ma, tuttavia,
alla fine, quelli, ma

Potrebbero piacerti anche