Sei sulla pagina 1di 4

Edizione

IL Speciale
8 marzo 2011
PEPERONCINO PERIODICO
D’INFORMAZIONE

ROSSO
copia gratuita

ANNO VII n. 01 www.ilpeperoncinorosso.it


VOCIFUORIDALCORO MARZO 2011

Il mondo è stato creato per


essere ricreato … dalle donne

(Da sinistra). L’attrice e operatrice teatrale Rosa Tarantino, la pittrice e decoratrice Maria Elena
Vincitorio, la soprano Michela Sarcina, la visual merchandiser Marina Frisi, l’insegnante d’arte Daniela
Miccoli e la danzatrice coreografa Anna Ilaria Davvanzo sono le giovani energie creative di un paese
che ha cominciato a prendere sul serio il concetto di pari opportunità.
INTERVISTE 2
ALLE DONNE ILPEPERONCINOROSSO
marzo 2011

8 marzo 2011: più che festa maniFesta!


ANTONIETTA D’INTRONO volta in pericolo. il massimo dei voti che Tutte, però, sembrano
Lavoro poco e dipendono ancora dai loro seguire la grande lezione
speranza di trovarlo genitori ed altre ancora di nonna Maria: studiare
Che aspettate meno. più giovani già private dei per capire e cambiare lo
donne? Toglietevi le Cosa vien fuori dalle loro sogni. stato delle cose.
pantofole e scendete interviste del Nessuna si cura delle Le loro storie sono
in piazza per Peperoncino Rosso alle Ruby del momento, l’unica grande storia di
rivendicare i vostri trinitapolesi? precarie anche loro come un profondo anelito di
diritti ancora una Ragazze laureate con la loro bellezza. libertà che dura da secoli.

La vita che si è “cucita” nonna Maria


Maria Di Candia ha la ragazza. La suocera quartiere UNRRA complicazioni del parto. ed educando i figli a
76 anni e vive a entrò nella casa della CASAS con il marito ed La vita è trascorsa comportarsi corretta-
Trinitapoli dall’età di 23 nuora con il vestito i cinque figli che sono fra tanta fatica ma anche mente.
anni, cioè dalla data del tradizionale che le arrivati dopo il grande altrettanta soddisfazione Ha potuto dare una
suo matrimonio con famiglie contadine dolore della perdita del avuta dai figli, tutti mano al marito
Mauro Capodivento, il usavano indossare nelle suo primo figlio, morto sposati e sistemati bene. bracciante, che lavorava
suo caro marito occasioni ufficiali: gonna per asfissia. Allora si Ai 12 nipoti racconta a giornata, anche grazie
scomparso improv- all’istituzione della
visamente, per un scuola materna pubblica,
infarto, 4 anni fa. Nata a a Trinitapoli dal 1971,
Barletta, ha lavorato che i suoi figli poterono
tantissimo da ragazza frequentare gratuita-
Foto: Francesco Mele

perché, unica femmina in mente. È sempre stata


una famiglia di maschi, convinta che le
con la mamma, ogni problematiche relazio-
mattina all’alba, nali interne alla famiglia
“trombava” il pane per si risolvono parlando,
venderlo, lavava tini e ascoltando le ragioni di
tini di roba e nel tutti e soprattutto
pomeriggio faceva la inculcando regole ferree
sarta durante la lunga di comportamento.
prigionia del padre in Basilare è dare il buon
Germania. esempio in casa. Se si
Si era ritirata da semina, un giorno o
scuola alla terza l’altro, qualcosa viene
elementare per poi fuori. Sempre.
prendere, da adulta, la Le ragazze, oggi,
licenza elementare ed il sembrano così “scape-
diploma di taglio e strate” perché non hanno
cucito. la speranza di un lavoro.
Conobbe il suo E allora devono studiare
futuro marito a Barletta, per capire tutti “i
la sera della Festa della meccanismi”e per non
Madonna dello Sterpeto, aspettare invano la
mentre passeggiava bacchetta magica di
accompagnata dalla qualcuno.
nonna. Lo dice sorridendo,
Fu un colpo di tranquilla, nella sua
fulmine. piccola casa , linda e
Dopo appena 20 Maria Di Candia. odorosa di bucato,
giorni, Mauro “portò la mentre “passa” una
famiglia”,come era nera lunga e scialle partoriva in casa, senza spesso di come aiutava cucitura con la sua
consuetudine in quegli colorato con la frangia. la possibilità di utilizzare “la baracca” cucendo vecchia e fidata Necchi.
anni per avere il A Trinitapoli ha incubatrici e terapie notte e giorno, curando Grazie signora
permesso di uscire con vissuto 50 anni nel intensive in caso di le faccende domestiche Maria. Buon 8 marzo!
3 INTERVISTE
ILPEPERONCINOROSSO
marzo 2011
ALLE DONNE

Rosanna Izzillo: “in politica mai Angela Mastrapasqua,


vendersi per un piatto di lenticchie” avvocatessa
Sono nata a Bisceglie 49 donne in parlamento è qualcosa, altrimenti non Ho 38 anni,
anni fa e dal 1988 vivo a bassissima. Perché, serve a niente. Essere v i v o a
Trinitapoli con la mia secondo te, la politica offesa da gente che Trinitapoli ed
famiglia. Sono sposata da 28 non attrae le donne? considera la politica solo esercito la
anni con Mimmo del Negro, Non credo che sia solo uno strumento di potere, professione di
ex luogotenente dei una questione di essere redarguita da avvocato presso
Carabinieri in pensione, e ho “attrazione”, anche se noi giovincelli che di giovane uno studio
due figli, Michele di 26 anni politici non facciamo molto hanno solo l’età legale di Trani.
e Rossella di 21, tutti e due per attirare le donne. anagrafica, essere espulsa
studenti universitari. Credo che giochi molto dal partito, sono * * *
Faccio la casalinga, cioè anche il vecchio retaggio esperienze che avrebbero
ho l’impegno notevole di una che la politica possano dovuto farmi ricredere e C o m e
donna che si occupa di tutto farla solo gli uomini e se invece mi hanno immagini il
ciò che succede in una CASA. consideriamo gli orari rinforzato e mi tuo futuro:
Da qualche anno sono della politica, non è del consentono di andare simile a tua
tutto sbagliato. Ci ancora di più a testa alta, madre e a tua
si è dovuti perché ho la nonna oppure diverso? Sin da piccola la
inventare le consapevolezza di non Immagino il mio politica mi ha sempre
“quote rosa” per aver mai tradito la fiducia futuro al passo con i affascinata avendo avuto
imporre un di chi mi ha votato come tempi in cui mi trovo a in famiglia mio nonno e
minimo di Consigliere Comunale per vivere. Mia madre e mia mio padre impegnati in
rappresentanza ben tre legislature. nonna non hanno svolto prima linea.
femminile nelle A tutte le ragazze che un ruolo sociale pubblico, Ho scelto di aderire
liste elettorali, vogliono fare questa essendo entrambe all’Italia dei Valori in
confondendo il esperienza vorrei dire di casalinghe, ma devo quanto questo partito si
merito di farla con grande dignità, senz’altro riconoscere ispira a quelli che sono i
candidarsi con di donne e di politiche, di loro il ruolo di leader miei ideali.
l’obbligo di svolgere questo ruolo con nell’ambito della famiglia. Attualmente ricopro
esserci. Per rispetto e dovere morale e Spero, pertanto, di aver il ruolo di coordinatrice
fortuna qualcosa civico, di non lasciarsi ereditato la loro stessa provinciale delle donne
sta cambiando e abbindolare da facili determinazione e di della BT e membro del
noto con piacere promesse, di non vendersi saperla impiegare nella direttivo provinciale e
che stanno per un piatto di lenticchie maniera saggia con cui le cittadino.
nascendo molti come è già successo, di stesse hanno agito.
movimenti imparare prima di Cosa pensi delle donne
femminili. pretendere. Bisogna essere La rappresentanza delle che utilizzano il
componente del Direttivo disposte ad avere la donne in parlamento è proprio corpo per
dell’AVIS, l’associazione Consideri la tua pazienza soprattutto di bassissima. Perché, raggiungere il successo
donatori di sangue. esperienza amministra- imparare. secondo te, la politica nel lavoro?
Sin da ragazza, da tiva positiva? Cosa non attrae le donne? Ritengo che sia
quando vivevo a Ceppaloni consiglieresti alle Cosa pensi delle donne La ragione secondo scandaloso apprendere
(BN), il paese dei miei ragazze che vogliano che utilizzano il proprio la quale le donne non quotidianamente di
genitori, mi sono sempre fare questa tua stessa corpo per raggiungere il sono attratte dalla donne che ricoprono
interessata di politica, perché esperienza politica? successo nel lavoro? politica è di ordine ruoli di tutto rilievo
ho avuto la fortuna di avere Aver fatto il Probabilmente puramente storico. È solo attraverso l’utilizzo del
amici attivisti nel vecchio Consigliere Comunale a utilizzano l’unica cosa che da qualche decennio che proprio corpo. Non
PCI, che mi hanno trasmesso Trinitapoli è stata hanno. C’è chi ha una alla donna è stato bisogna comunque
la loro passione. senz’altro un’esperienza laurea presa a pieni voti e riconosciuto il diritto al dimenticare che la
Trasferitami, in seguito, a positiva, oltre che un fa la netturbina a Roma voto. Ritengo, pertanto, maggior parte delle
Trinitapoli nel 1997, grazie onore. Ho avuto la perché ha una dignità che che la politica, ambito donne che si affermano
a Lillino Barisciano e ai possibilità di crescere non svende e c’è la Minetti vissuto solo al maschile, nella nostra società lo
compagni ex DS, sono politicamente e anche che fa la consigliera necessiti di tempo devono alla loro
diventata consigliere amministrativamente. regionale a 9.000 euro al affinché venga modificato intelligenza, alle loro
comunale fino allo scorso Certo, gli ultimi episodi mese perché ha fatto tenendo conto anche capacità e soprattutto alla
gennaio, allorché ho deciso politici, che mi hanno visto l’igienista dentale a delle necessità delle loro professionalità; ed è
di dimettermi. c o i n v o l t a , Berlusconi. donne. questo il messaggio che
dimostrerebbero il Per fortuna ci sono dobbiamo impegnarci a
* * * contrario, ma io parto dal migliaia di donne che Come è nata la tua diffondere affinché non
presupposto che qualsiasi hanno il cervello al posto attuale esperienza in un diventi regola ciò che non
La rappresentanza delle esperienza deve insegnarti giusto, cioè nella testa. partito? lo è.
INTERVISTE 4
ALLE DONNE ILPEPERONCINOROSSO
marzo 2011

Ilaria Paoletti,
dottore in Scienze Politiche
Sono nata a Benevento 23 con il massimo dei voti. sacrificio che i miei genitori La rappresentanza delle caratterizzato da una scarsa
anni fa da una famiglia Attualmente vivo a hanno affrontato per sostenere donne in parlamento è presenza femminile nelle
semplice: entrambi i miei Trinitapoli e continuo a i miei studi, cosa che mia bassissima. Perché, fabbriche, nelle scuole, nella
genitori sono operai, mia studiare all’Università nonna non ha potuto fare con secondo te, la politica non Pubblica Amministrazione,
sorella, più piccola di me di un “Progettazione delle Politiche mia madre, ma la mia laurea, attrae le donne? in Parlamento.
anno e mezzo, studentessa. di Inclusione Sociale”. oggi non mi dà la sicurezza di
Ho vissuto la mia infanzia avere una prospettiva di vita Credo che il problema Cosa pensi delle donne
e la mia adolescenza in un * * * migliore della loro. sia più generale e che vada che utilizzano il proprio
piccolo paese di provincia, dove Anzi, io sono al di là della scarsa presenza corpo per raggiungere il
il tempo sembra che si sia Come immagini il tuo pessimista: credo che non femminile in Parlamento: la successo nel lavoro?
fermato e dove il ritmo della futuro: simile a tua madre avrò mai la sicurezza percentuale delle donne che Credo che sia una
vita è molto lento. e tua nonna oppure lavorativa, sociale ed lavorano in Italia è tra le scorciatoia che esista dalla
A 19 anni decido di diverso? economica di cui godono i più basse d’Europa. Fino a notte dei tempi.
andare a vivere da sola, lontano Diverso, ma non per miei genitori, e questa credo quando vi sarà un clima Tralasciando i giudizi
da quel paese che mi stava questo migliore. che sia una grande sconfitta sfavorevole alla maternità, di valore, penso che ogni
troppo stretto: inizia così la mia Diverso, perché ho avuto per il nostro paese, che poco al lavoro di cura femminile, donna debba e possa
vita universitaria a Bari dove la possibilità di studiare e di investe in capitale umano, alla fecondità, il nostro decidere cosa fare del
mi laureo in Scienze Politiche laurearmi grazie al grande nei giovani, nelle donne. paese sarà sempre proprio corpo.

Maria Capodivento, universitaria


I miei studi mi hanno diverso? amici e parenti e non sempre La politica attrae le
portata a visitare Mia madre è casalinga a scopo di lucro. Mia nonna donne, ma è il contesto
alcune capitali europee da quando si è sposata. Ha materna, al contrario, ha politico attuale che è ancora
come Londra, Parigi e dovuto rinunciare al suo lavorato per tutta la vita fortemente maschilista.
Vienna. Finora mi lavoro da commessa in un come infermiera trovando
sono dedicata molto mobilificio sia perché allora anche il tempo di dedicarsi Cosa pensi delle donne
allo studio e ho avuto il suo datore di lavoro non alla propria famiglia. Credo che utilizzano il proprio
una sola esperienza approvava commesse che bisogna trovare il giusto corpo per raggiungere il
lavorativa come sposate e sia perché lei equilibrio fra la successo nel lavoro?
cameriera/barista per stessa ha sentito l'esigenza realizzazione personale Credo che ogni donna
circa due anni. di dedicarsi maggiormente lavorativa e quella affettiva. sia libera di fare ciò che
alla sua famiglia, che ad un vuole con il proprio corpo
* * * eventuale altro lavoro. La rappresentanza delle e la propria sessualità, ma
Stessa motivazione per mia donne in parlamento è poi deve accettare di essere
Ho quasi 21 anni e sono una Come immagini il tuo nonna paterna, che con bassissima. Perché, valutata solo in questo
studentessa di Lingue e futuro: simile a tua madre cinque figli a carico, ha fatto secondo te, la politica non ambito.
Letterature Straniere a Bari. e tua nonna oppure la sarta per i suoi figli, per attrae le donne?

conquistano il loro spazio


Concetta Pagano, universitaria già dalla base sociale non è
necessario chiedere “quote
rosa”.
Sono nata a Foggia nel Già dalle nostre madri carriera, contribuendo “al
1989, vivo a Trinitapoli e qualcosa è cambiato con progresso materiale o Cosa pensi delle donne
frequento il terzo anno di l’inserimento della donna spirituale della società” (art. che utilizzano il proprio
Giurisprudenza presso nel mondo del lavoro. 4 della nostra Costituzione). corpo per raggiungere il
l’Università degli Studi di Noi giovani donne successo nel lavoro?
Bari. dobbiamo proseguire questo La rappresentanza delle Le donne che usano il
percorso chiedendo più donne in parlamento è loro corpo per trovare un
* * * attenzione allo Stato che bassissima. Perché, lavoro scelgono una
dovrebbe garantire secondo te, la politica non scorciatoia per arrivare ad
Come immagini il tuo l’effettiva parità con attrae le donne? un risultato, sottraendosi
futuro: simile al percorso strumenti di supporto alla La percentuale delle all’impegno e alla fatica che
di vita di tua madre e tua maternità (asili nido, donne che s’interessano di questo comporta.
nonna oppure diverso? congedi parentali. ecc), per politica è bassa perché la Chi usa il corpo sottrae
Il mio futuro, lo vedo non costringere la donna a nostra società è maschilista. impieghi a donne meritevoli
molto incerto e precario. scegliere tra la famiglia o la Se le donne si e capaci.