Sei sulla pagina 1di 20

Santo cielo!

Sotto un cielo poeticamente struggente c un popolo casalino che potrebbe


spiccare il volo. Idee, proposte e progetti sono ridotti al silenzio da
unAmministrazione pubblica che non comunica con i cittadini. Dopo laccesa
campagna elettorale dello scorso anno tutto tace. Tutti tacciono.

Foto Giuseppe Beltotto


2
luglio 2017

Il cartello vicino alla statua


di Padre Leone e al Comune:
un brutto esempio di ignoranza!
Siamo legati alla citt di S. Ferdinando da ottimi rapporti di amicizia. Non ci siamo, EDITORE
per, ancora scambiate le chiese come regalo di Natale. La descrizione in italiano GlobeGlotter

REGISTRAZIONE
errata e corrisponde allomonima chiesa di S. Ferdinando di Puglia Iscriz. Reg. Periodici
Tribunale di Foggia
n. 414
del 31/03/2006

DIRETTORE
RESPONSABILE
Nico Lorusso

REDAZIONE
Antonietta DIntrono

DIREZIONE REDAZIONE
via Staffa 4
76015 Trinitapoli BT
t. 0883 634071
www.ilpeperoncinorosso.it
info@ilpeperoncinorosso.it

STAMPA
Grafiche Del Negro
via Zuppetta, 6
76015 Trinitapoli BT
t. 0883 631097
delnegrolina@virgilio.it

DISTRIBUZIONE
Gigino Monopoli

TESTI DI:
Franco Carulli
Vincenzo Centonze
Valeria De Iudicibus
Michele di Biase
Antonietta DIntrono
Don Mimmo Marrone
Loredana Napolitano
Alessandro Alekos Porcelluzzi
Arcangelo Sannicandro
Raffaele Vanni

FOTO DI:
Autori vari

Questo numero
stato chiuso in redazione
il 1 luglio 2017
Quando cera
il P.C.I.
La chiazz di Corso Trinit stata per decenni
il luogo pi autorevole e popolare delle lotte
politiche della sinistra trinitapolese. Le scis-
sioni che sono avvicendate negli ultimi
trentanni non hanno per cancellato la volont
di combattere uniti per un altro mondo possi-
bile, senza ingiustizie e povert e soprattutto
senza uomini e ominicchi della provvidenza
Bilancio 1989 della sezione del P.C.I. di Trinitapoli
l 3 febbraio 1991, nel del tesseramento nei quar-
I XX congresso di Rimi-
ni, il Partito Comunista
Italiano si sciolse dopo 70
tieri per conoscere meglio
le problematiche della gen-
te. Periodicamente veniva
anni dalla sua fondazione fissato il congresso sezio-
e nacque il P.D.S. (Partito nale che eleggeva gli orga-
Democratico di Sinistra), ni dirigenti del partito. Il
in seguito diventato D.S. segretario amministrativo,
(Democratici di Sinistra) ovvero il tesoriere, presen-
e poi PD (Partito Democra- tava in questa sede il bi-
tico). La sezione era un lancio della sezione corre-
vero punto di riferimento dato di tutte le ricevute.
della attivit culturale e Per anni Gino Di Bitonto,
politica della citt. Si com- detto la cuaratndd, ha
mentavano articoli di quo- diretto queste operazioni
tidiani, si prestavano libri riportando con precisione
di storia e di narrativa, si ogni piccola spesa. Si
facevano assemblee su stampano le copie di uno
ogni decisione da prendere degli ultimi bilanci del
e conferenze sui provvedi- P.C.I., da lui stilato, e di
menti legislativi nazionali, una scheda (gi votata e
si finanziava la stampa di conservata in archivio) per
partito attraverso il Festival lelezione del comitato di-
dellUnit, il quotidiano rettivo e del Collegio dei
chiuso nel corso del 2014, Garanti o dei Probi Viri.
si organizzavano giornate

1972: Gino Di Bitonto e Arcangelo Sannicandro dietro il feretro del compagno


segretario Vito Leonardo Del Negro, al quale fu intestata, in seguito, la
seconda sezione del P.C.I. di Via Capitan Leone. Scheda votata per lelezione del Comitato Direttivo di Trinitapoli. (Archivio del P.C.I.)
Considerazioni di un ottimista radicale
ovvero il momento dei rammendatori
il momento di riparare le reti della sinistra. I buchi nella rete sono i veti, i paletti, le scomuniche e le divisioni del
passato. un lavoro lungo e paziente che non pu essere affidato ad un solo rammendatore bens a tanti bravi
rammendatori. Con calma ci si siede, si prendono gli aghi e si lavora a testa bassa
ALESSANDRO ALEKOS positivamente gli interventi dare sul palco, parte leffetto
PORCELLUZZI pro unit di Fratoianni e psicanalisi di gruppo. Sono
Civati. Mi piaciuto sicuro che avrebbe diritto di
lintervento di Gotor, anche tribuna anche il Partido
UTORIAL STYLE perch mi piacciono le Obrero de Unificacin
T 1) Lho scritto nel
titolo e lo ribadisco in
premessa. Sono un ottimista
persone che dicono la loro
senza cercare necessaria-
mente applausi. Ho visto in
Marxista ricostituito nella
circoscrizione Santa Maria
di Barletta (scherzo, ho dis-
radicale, per cui chiedo ve- prima fila, e poi intervistato, seppellito il POUM e il mio
nia agli eventuali pessimi- Massimo DAlema (anche quartiere giusto a titolo di
sti/catastrofisti/apocalittici qui non mi diffondo in esempio), ma ciascuno do-
che mi leggeranno e si irri- commenti perch gi vrebbe capire che non sem-
teranno. Portate pazienza, schedato come dalemiano). pre possibile: provate a
vi assicuro la reciprocit. Mi piaciuto molto scrivere qualcosa, non cam-
2) Il weekend appena lintervento in chiusura di bia nulla se non avete una
Alessandro Porcelluzzi con il segretario della FIOM, Maurizio Landini
trascorso stato importante Anna Falcone (vedi sopra), telecamera puntata.
per il dibattito a sinistra. mentre mi ha convinto 7) il momento di ripa-
Sempre dallesilio e sempre scare la memoria ogni tanto, non tradizionale (non rie- molto poco quello introdut- rare le reti. Riparare i buchi
ringraziando gli dei della che questa organizzazione sco a trovare una etichetta tivo di Montanari. Ho ascol- e gli strappi della rete della
tecnologia per dirette e stre- ancora il punto di riferi- pi efficace). E migliore sin- tato interventi variegati per sinistra. E prima ancora: po-
aming ho seguito sia la ma- mento per un intero mondo. tesi di un sindacato che ma- tono e contenuto. In generale sare la rete per terra, control-
nifestazione della Cgil sia Quasi incredibilmente, dato nifesta contro lo scippo di mi pare ci fosse almeno un larla, capire dove si trovino
lassemblea al Brancaccio. che da troppo tempo ormai un referendum sui voucher pezzo della barca da prepa- i buchi e la loro grandezza.
3) Sulla manifestazione balla da sola, avendo perso forse non c del momento rare e da far salpare. E serve chi sappia fare il
Cgil davvero due parole, tut- un partner nellagone politi- che stiamo vivendo. 6) Sulle contestazioni a nodo giusto per ripararla. I
te positive (vi avevo avvisa- co-partitico. Mi pare stia 4) LAssemblea al Gotor (che hanno riempito buchi nella rete sono i veti,
to): la dimostrazione, recuperando anche alcuni Brancaccio. Anche qui due i giornali) distinguerei i paletti, le scomuniche, le
lennesima ma bene rinfre- ritardi nel mondo del lavoro premesse. La prima: non linterruzione dai fischi. I polemiche e le divisioni sul
ripeter le mie lodi ad Anna fischi: un mio prof apeliano passato. Riparare tutti i buchi
Falcone (chi mi legge cono- diceva il pugno sul tavolo di tutte le reti sar un lavoro
sce gi la mia opinione). La non mai un buon lungo. Non compito che
seconda: non dir di quali argomento. C evidente- si possa svolgere tutto dun
contenuti lavrei riempita, mente qualcuno, anche nel colpo o affidandolo a uno
perch su questo con il vec- pubblico di quella sala, un solo. Per questo forse pi
chio amico romano- po frustrato un po rabbioso che di un federatore la sini-
scozzese Andrea Pisauro ho che non conosce la parola stra ha bisogno di molti,
scritto una lettera aperta. mediazione. Thats all, moltissimi rammendatori.
5) Dico la mia su svol- folks! Sulla interruzione: Con calma, ci si siede, si
gimento dellassemblea e purtroppo in queste manife- prendono gli aghi e si lavora
compiti per casa. Ho letto stazioni tutti vorrebbero an- a testa bassa.
I coordinatori prov.li della Bat designati nellincontro di Trani dello scorso maggio
presieduto dallOn. Arcangelo Sannicandro e dal Cons. Reg. Ernesto Abaterusso
Chi Alessandro Porcelluzzi
Alessandro Porcelluzzi dedica un Ha 36 anni e risiede a Barletta. Laureato in Filosofia, abilitato
pensiero di Platone ai compagni che allinsegnamento nei Licei e vincitore di concorso, Ha studiato e lavorato in
Italia e allestero (Belgio, Grecia, Arabia Saudita). stato, dopo un master al
stanno cercando di superare settarismi Collegio europeo di Parma, consulente su progetti europei per il Ministero
e divisioni per ritrovarsi tutti insieme in della Pubblica istruzione, per lUSR Puglia, per Ifoa Management. Dal 2010
al 2013 stato docente di Istituzioni Comunitarie per il Master in europroget-
un grande partito della sinistra tazione di Eurogiovani-Europacube. Grazie al dottorato in Diritto delle relazioni
di lavoro alla Fondazione Marco Biagi ha avuto la possibilit di lavorare in
Durante questo periodo lanima tutta intera azienda: per tre anni stato manager nellufficio del personale di una societ
ribolle e sgorga fuori di se stessa. di ingegneria a Riyadh. counselor filosofico (master presso Universit
E le toccano le stesse pene dei bambini a cui Pontificia Salesiana) e per due anni ha portato le pratiche filosofiche nel carcere
spuntano i denti. Appena i denti incominciano a di Trani. E iscritto allalbo dei giornalisti pubblicisti dal Giugno 2013. Ha
spuntare, essi hanno un prurito e unirritazione alle conseguito inoltre il diploma di pianoforte presso il Conservatorio di Bari.
gengive. Questo soffre lanima cui cominciano a Durante lanno scolastico appena trascorso ha insegnato presso il Liceo
spuntare le ali. Essa ribolle, irritata, ha dei pruriti, Scientifico della Scuola Italiana di Atene in Grecia.
mentre le spuntano le ali.
Non servono salvatori della patria e scorciatoie
Articolo 1 MDP non un partito ma un movimento che ha avviato un percorso collettivo per ricostruire la sinistra
in Italia. In Puglia il movimento conta gi su tante adesioni di compagni provenienti dal PD , da SEL e da altri movimenti
democratici che intendono ridare vigore e nuove gambe ai principi di uguaglianza e di giustizia sociale, scomparsi
quasi del tutto dallagenda politica nazionale
FRANCO CARULLI di rinascita di una Sinistra lavoro collettivo e paziente
Coordinatore provinciale costruita sui fondamentali di ricostruzione di valori
di Articolo 1 - MDP principi di Uguaglianza, e visioni comuni
Lavoro e Democrazia. (ideologia si sarebbe detto
Innanzitutto ci parla in altri tempi). Oggi questa
rendo spunto dalla del contesto in cui la prospettiva non la si
P bella metafora del
compagno Alessandro
Porcelluzzi per provare a
sinistra, in Italia e nel
mondo, si trovata ad
agire. La rete ha percorso
riscontra pi nella politica
italiana, degradata a lite
tra comari e quando va
descrivere i motivi che ci un mare pieno di insidie bene ad amministrazione
spingono a partecipare alla dove i danni che pu aver dellesi-stente, in cui le
Costituente di Articolo 1 subito non sono dipesi solo sorti delluomo restano
Movimento Democratici dalle asperit e avversit nelle mani dei poteri
e Progressisti. nelle quali i pescatori si economici. prevalsa Foggia, 15 giugno 2017. Massimo DAlema intervistato dal giornalista del
Limmagine quella sono imbattuti ma anche unidea della politica Corriere della Sera, Tommaso Labate
dei pescatori che seduti dalla condotta di questi basata sul pragmatismo e
tutti insieme intorno ad ultimi. Se tale condotta sul tecnicismo secondo cui societ. Insieme ad essa futuro.
una rete prima la stata segnata da incapacit la soluzione ai problemi occorre riallacciare legami Molti si sono convinti
controllano per indivi- di analisi e direzione, litigi, delluomo va ricercata umani, sociali e politici. che il destino della societ
duarne le lacerazioni e poi rimpallo delle respon- volta per volta e affidata a Quei legami che sia segnato e ineluttabile
passano allazione del sabilit, divisioni vuol dire chi possiede scienza e prendevano forza e e perci si rassegnano ad
rammento e della che i danni subti derivano competenza. Tutto qui, se vivevano nei grandi partiti accettare il mondo cos
rigenerazione. da cause soggettive che non che qualcuno ci di massa e nelle com. Altri come tanti di
La metafora ci riporta occorrer analizzare e aggiunge in pi organizzazioni sindacali noi credono che si pu
ad alcune questioni di superare. lingrediente dellonest. dove era possibile sentirsi provare a rimettersi
fondo che dovr porsi ogni Per farlo non servono Il rammento per non tutti protagonisti e artefici insieme facendo tesoro
cittadino che voglia salvatori della patria e riguarda solo la ricostru- di una grande storia degli errori del passato.
cimentarsi con il progetto scorciatoie ma occorre un zione di una certa idea di collettiva e del proprio

Daniel Pennac non ha mai conosciuto Beppe Grillo


e il suo Movimento, eppure ne ha fatto una dettagliata
descrizione nel 2013
o scrittore francese fallimenti, dalle nostre ci strappa alla nostra
L D. Pennac nel 2013
ha ricevuto la laurea
Honoris causa
carenze, dalle nostre
frustrazioni, dalle nostre
pene, dalle nostre paure
solitudine e noi siamo i
bambini che lo seguono
in massa verso il fiume
dalluniversit di Bolo- e dal nostro risentimen- dove affogheranno.
gna. In quelloccasione, to. Sostituisce il dogma incredibile, sem-
nel discorso di ringrazia- allo spirito critico, lo bra la descrizione detta-
mento, fece una descri- slogan al ragionamento, gliata del pifferaio Bep-
zione del pedagogo il pettegolezzo pe Grillo e dei suoi
per spiegare il rischio allevidenza dei fatti, le sosia. Eppure Daniel
che spesso corrono gli convinzioni cieche ai Pennac non lo conosce-
studenti in una classe dubbi illuminati, le cre- va e il suo discorso non
quando si imbattono, in- denze ai saperi e (...) so- aveva alcun intento poli-
vece, in un demagogo. prattutto addita il colpe- tico!
Ricopiamo le sue parole: vole ponendosi come il (da Una lezione
Il demagogo approfitta vendicatore inviato dal- di ignoranza
del sentimento di solitu- la provvidenza. Il dema- di D. Pennac,
dine suscitato dai nostri gogo il pifferaio che Astoria edizioni).
Il Vangelo e la Costituzione devono essere due
bussole per Sindaci e cittadini
La lettera, scritta da Don Mimmo Marrone, indirizzata al neo sindaco di S.Ferdinando di Puglia, Salvatore Puttilli,
eletto nelle recenti elezioni amministrative dell11 giugno u.s. La pubblichiamo perch merita di essere letta con
molta attenzione non solo da tutti i sindaci dItalia ma anche dai cittadini che li eleggono
Si porge il testo integrale della Lettera di auguri che, nella serata
del 18 giugno, Mons. Domenico Marrone, Parroco di San Ferdinando Re
e Vicario Episcopale della Zona pastorale Ofantina (che comprende i
comuni di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli),
ha letto rivolgendosi al Dott. Salvatore Puttilli, neo Sindaco di San
Ferdinando di Puglia, a conclusione della celebrazione cittadina del
Corpus Domini, prima di esporre il Santissimo per la processione.

DON MIMMO MARRONE Mi piace vederLa at- nellatto in cui ci si sveglia


tento ai pi fragili, agli e si aprono gli occhi. In
ultimi, a quanti vivono in questo caso, al contrario,
llustrissimo Sindaco solitudine, ai meno fortu- tutti credono che possa
I Dott. Salvatore Puttilli,
a pochi giorni dalla Sua
nati che formano la nostra
comunit, al di l della
appartenenza giuridica,
svanire, come dincanto,
chiudendo gli occhi. In-
vece continua a Don Mimmo Marrone
elezione sono lieto, unita- ma in quanto membri alla strangolare indisturbata.
mente alla Comunit ec- famiglia umana. Come non avvertire attua- pi multiculturali. Gli spo- sta dalla parte degli
clesiale cittadina, di mani- Mi piace vederLa im- lissimo il monito di don stamenti delle popolazioni, esclusi, degli umiliati, dei
festarLe le pi vive pegnato a sconfiggere, in Luigi Sturzo pubblicato in la mondializzazione poveri. La Costituzione
congratulazioni e i miglio- collaborazione con tutte un articolo del 21 gennaio delleconomia e stata scritta per dire
ri auguri per larduo e no- le agenzie educative, il di- 1900: la mafia stringe nei dellinformazione provo- mai pi esclusione, mai
bile compito che Lei si sagio giovanile, sintomo suoi tentacoli giustizia, cano una mescolanza di pi oppressione, mai pi
appresta a svolgere. di malessere esistenziale polizia, amministrazione, persone dalle origini e dai povert. Non solo la
Mi piace vederLa che rischia di contagiare politica; quella mafia che modi di vita differenti, fe- legge fondamentale dello
allopera da subito, insie- le generazioni adulte, fa- oggi serve per domani es- nomeno senza precedenti Stato: un grimaldello
me alla Sua squadra e in cendole precipitare nel sere servita, protegge per nella storia umana. delle coscienze, un ri-
clima di collaborazione vortice delle mille dipen- essere protetta. Urge un Mi piace immaginar- chiamo alle nostre omis-
dialettica con tutta denze che narcotizzano la riamo morale da parte di La allaltezza della com- sioni, uno specchio lim-
lAmministrazione, per al- coscienza soprattutto in tutti nel nostro paese! prensione di questo feno- pido che riflette quello
lestire cantieri di speranza tempi di passioni tristi, Mi piace vederLa pre- meno per trovare punti di che siamo. Per questo
per il nostro amato paese quali la noia e la nausea. occupato del prodotto inte- riferimento per vivere in- tanti vorrebbero coprir-
e non a presidiare musei Mi piace vederLa riore pulito della nostra co- sieme in questa nuova re- lo o sostituirlo con un
di ricordi o a ripristinare mettersi allopera per or- munit, piuttosto che del alt, anche nella nostra altro, a propria immagi-
primitivi assetti urbanisti- ganizzare la speranza per prodotto interno lordo, cio piccola comunit, liberan- ne e somiglianza. Dob-
ci. Si eviti di trasformare la nostra comunit cittadi- della sua crescita morale, doci dai fantasmi, purtrop- biamo opporci a questa
il nostro paese nella tela na a prevalente vocazione civica e solidale, nella con- po nuovamente di ritorno manomissione risco-
di Penelope: una strate- agricola che vede giorno sapevolezza che la vera si- e, cosa ancor pi sconcer- prendo le responsabilit
gia troppo facile per ma- per giorno oltraggiare il curezza di una comunit tante, nella nuove genera- dellessere cittadini e te-
scherare una mancanza di sudore della propria fronte scaturisce dal rinsaldarsi dei zioni, della purezza delle nendo viva la Costituzio-
progettualit e cedere alla dallarroganza avida di legami sociali, dal supera- razze, degli usi e dei co- ne che nessuno pu can-
tentazione pretenziosa di una piovra che estende i mento dellindividualismo stumi. Mi piace vederLa cellare: quella scritta nei
costituire linizio assoluto. suoi tentacoli in tutto il selvaggio, dellindifferenza convinto che possibile nostri cuori e nelle no-
Mi piace vederLa non comparto agricolo, di cui cinica, e non tanto aspirare al riconoscimento stre coscienze (don Lui-
ossessionato dal Centro tutti ne avvertono la stretta dallincrementare uomini e delle differenze gi Ciotti).
storico, come accaduto opprimente e nessuno ha mezzi per la sorveglianza. nelleguaglianza. Lavoria- Il Signore, al quale
dalla fondazione del paese il coraggio di ammetterne Mi piace vederLa pro- mo per una comunit in- stato dato ogni potere in
ad oggi per tanti suoi pre- lesistenza. Alcuni sono muovere progetti di acco- clusiva e non escludente. cielo e sulla terra (Mt
decessori, ma intento a ri- convinti che sia un feno- glienza, integrazione, valo- Camminiamo insie- 28,16), La doti di
qualificare le periferie, a meno assimilabile a quello rizzare il tempo del me con il Vangelo e la grembiule e catino per
rendere sempre pi poli- spirito maligno dei rac- meticciato, qual quello Costituzione nel cuore. rendere agile e limpido il
centrico il nostro paese. conti popolari detto che viviamo. un tempo Che bello che sulla no- cammino dei nostri citta-
Mi piace vederLa ca- Iuria, il quale di notte provvidenziale che ci fa stra piazza (Piazza della dini sulle vie del bene. La
pofila di progetti che mi- appare sotto diverse sem- prendere coscienza del pro- Costituzione!) si fronteg- benedizione di Dio ac-
rano a realizzare quanto bianze, disturbando il son- getto di Dio di fare di tutti giano queste due bussole. compagni, sostenga e illu-
non ancora fatto, anzich no e tentando di strango- gli uomini una sola fami- Tra Vangelo e Costitu- mini il Suo impegno disin-
vederLa proteso a cancel- lare le persone. glia umana. Le societ con- zione c una profonda teressato a servizio del
lare quanto gi fatto. Fortunatamente svanisce temporanee sono sempre compatibilit. Il Vangelo bene comune.
Se non son matti non li scriviamo
A ottobre 2016 a Lucera si svolto un insolito corso di scrittura condotto da Paolo Nori nella meravigliosa cornice
della libreria Kublai. Qui un breve resoconto di tutto ci che accaduto, scritto da chi lo ha vissuto in prima persona*

Saletta della libreria Kublai di Lucera: lo scrittore Paolo Nori durante il laboratorio di scrittura creativa che ha prodotto il volume Il repertorio dei matti di Lucera e Capitanata, ed. Marcos y Marcos

VALERIA DE IUDICIBUS infinite volte, i suoi libri presentazione ufficiale guarda, il significato di moria del mio paese e
stropicciati e malconci, sarebbe avvenuta il 6 tutto questo non ha delle citt vicine. Hanno
la sua voce che legge giugno. Infatti, in una niente a che vedere con valore perch sono state

[...] Se non avessi


amato legge-
re non avrei
mai fatto parte di un
Gogol e Cechov, le sue
frasi lasciate a met per-
ch un ricordo, una con-
nessione improvvisa lo
fresca e ventilata sera
di marted, nel cortile
del Palazzo di Citt a
Lucera, accompagnati
il mio nome che compa-
re tra gli autori del libro
o con Paolo che legge
qualcosa di mio al Salo-
trasmesse perlopi oral-
mente, perch altrimenti
sarebbero state dimenti-
cate, perch sono cos
reading club itinerante ha fatto scoppiare a ri- da musiche felliniane ne di Torino. La vera autentiche da sembrare
e non avrei forse mai dere o distratto. Abbia- suonate al pianoforte da bellezza sta nel fatto inventate. Il matto
scoperto la libreria mo imparato, con non Anna Rita Martire (tra che molte di queste sto- viene prima dello
Kublai a Lucera, per- poca fatica, a raccontare gli autori del nostro Re- rie appartengono alla scrittore scrive Gior-
dendo loccasione di eliminando il superfluo, pertorio), la libreria Ku- mia famiglia e si gio Manganelli []
partecipare a un insolito laulico, la nostra opi- blai ha reso possibile tramandano da decenni, un capolavoro inutile,
corso di scrittura. nione personale, la- lincontro dei nostri alcune mi sono state e non c altro da
Avevo letto che alla sua sciando le storie parlare matti con i lucerini e raccontate da amici ca- dire.
guida ci sarebbe stato da s e i matti liberi di chiunque si trovasse tra rissimi, altre sono storie
lo scrittore Paolo Nori essere matti, nella bana- il pubblico, compresa di matti che ho incon- * tratto dal blog di
- il cui blog da anni mi lit e nellassurdo. Pian una piccola parte del trato nel corso di una Valeria De Iudicibus
faceva ridere, com- piano il repertorio ha nostro reading club Set- vita (e molti li frequento Rape, cipolle
muovere e riflettere - e preso forma ed diven- tantapagine. ogni giorno), altre anco- e altre storie.
prevedeva una scrittura tato un libro edito da Per quel che mi ri- ra fanno parte della me-
senza sentimento, quasi Marcos y Marcos che
un elenco, una cronaca il 18 maggio tornato
dei matti della propria da Kublai (e in tutte le
citt. Senza accorger- librerie dItalia) rilegato
cene, sono cominciati i e con unopera di Giu-
nostri weekend a Lu- seppe Ar in copertina e
cera, le chiacchiere con il sabato successivo
Antonietta, la mia volato fino al Salone del
compagna davventura, Libro di Torino per una
lungo la strada, gli ac- presentazione comples-
quazzoni di ottobre che siva di tutti i matti
una volta ci hanno fatto editi fino ad ora. [] E
arrivare in libreria in- proprio in questa corni-
zuppate fino alle gi- ce deccezione, insieme
nocchia, il gruppo che a Marco Esposito della
pian piano imparava a libreria Kublai e a due
conoscersi attraverso le amici del corso di scrit-
storie nostre e quelle dei tura, ho assistito per la
nostri matti. prima volta alla lettura
Quelli sono stati i pubblica ma parziale
week end con Nori, con del nostro Repertorio
i suoi occhialetti da della citt di Lucera e
lettura inforcati e tolti della Capitanata, la cui Il volume Il repertorio dei matti di Lucera e Capitanata presentato il 18 maggio 2017 alla Fiera del Libro di Torino
Studenti impegnati per il Museo della propria Citt
Alcune classi hanno svolto lo stage per lalternanza scuola-lavoro nel museo degli Ipogei e, una di queste, la 2 A del Liceo
classico S. Staffa, si particolarmente appassionata alle sorti del museo da scrivere una lettera allon. Arcangelo Sannicandro
e ai concittadini tutti per accendere i riflettori sullimportanza di salvaguardare ed ampliare La miniera culturale di Trinitapoli
ent.mo Onorevole soliti dare tutto per scon- questa zona ci sia uno dei guenza labbandono della quale crediamo tutti do-
G Sannicandro e gen-
tili concittadini di
Trinitapoli,
tato, tutto ci sembra bana-
le. Forse non siamo portati
a pensare al fatto che die-
pi importanti siti archeo-
logici dellEt del Bronzo
mai scavati e che dei pro-
propria citt da parte della
maggior parte dei giovani
non appena terminati gli
vrebbero contribuire an-
che con poco.
Per questo Onorevole,
tro qualcosa, qualsiasi co- fessionisti vengano qui studi. abbiamo pensato di indi-
come sapete, a seguito sa, anche la pi semplice, dallestero per avere Nel Museo degli Ipo- rizzare questo appello a
della nuova riforma, stia- la pi comune, ci sia tan- lonore di studiarli. gei sono conservati dei lei e a tutta la citt, perch
mo partecipando al pro- to. Tanto lavoro, tanto stu- Non pensiamo che ci reperti importantissimi, di pensiamo che davvero tut-
getto di Alternanza Scuo- dio, tanta storia. Forse non sia un Museo. altissimo livello culturale. ti insieme potremmo dare
la-Lavoro, questanno ci pensiamo. Forse quan- Ed questo non pen- Noi come classe, ab- una svolta alle cose, e fare
allinterno del Museo de- do guardiamo Trinitapoli sare, che ci porta a non biamo avuto la possibilit qualcosa, qualsiasi cosa
gli Ipogei di Trinitapoli. in realt nemmeno la sapere nulla sulle nostre di avere di fronte, davanti affinch la gente sappia,
Siamo subito rimasti guardiamo, ci limitiamo origini. ai nostri occhi, proprio affinch smetta di guarda-
colpiti dal fatto che la ad osservarla dallesterno. Analogamente a ci questo: la nostra cultura, re la nostra citt con su-
maggior parte di noi, pur Pensiamo che questa che accade nellinteriorit le nostre origini, le nostre perficialit. Qualcosa che
essendo di casa, non fosse citt si limiti ad essere di ognuno di noi, cos co- radici. Chiusi in un ma- porti i Trinitapolesi ad es-
mai entrata in questo Mu- lincrociarsi di quattro me vivere bene con s gazzino, in una struttura sere fieri di appartenere a
seo, o peggio dal fatto che strade, prive di centro sto- stessi significa avere pie- dentro la quale nessuno questa citt, e non pi de-
la maggior parte degli rico, prive di approcci cul- na consapevolezza della ha la possibilit di vederli, siderosi di scappar via,
alunni pendolari, nemme- turali, prive di possibilit. propria persona, vivere ci sono reperti che aspet- non appena si presenti lo-
no fosse a conoscenza del- Non pensiamo che il bene nella propria citt tano di essere esposti al ro la possibilit.
la presenza dello stabile, problema sia anche il no- significa avere piena con- primo piano del museo, Dalla propria terra
allinterno della citt. Pro- stro. sapevolezza di cos ades- per questo si fatta una non si scappa. La propria
babilmente ci dipende Non pensiamo che in so, e di cosa fosse in pas- campagna di raccolta fon- terra si deve amare, si de-
dal fatto che, noi giovani, realt Trinitapoli sia ricca sato la terra in cui di sulla piattaforma De- ve difendere, e prima di
non siamo pi abituati a di cultura, di storia. viviamo. Se ci non acca- Rev per rendere tale teso- tutto, si deve Conoscere.
guardarci intorno. Siamo Non pensiamo che in de, si verifica di conse- ro accessibile a tutti, alla

In seguito altri amministratori

Cari studenti ed esperti hanno investito


energie, entusiasmo e risorse
pubbliche per continuare
lopera di valorizzazione ini-
della II A ziata negli anni 80.
Alcuni degli studenti
dellepoca, che hanno parte-
ON. ARCANGELO SANNICANDRO il futuro di Trinitapoli, rifles- cipato a scavi, laboratori e
sioni che dovrebbero essere visite guidate, hanno poi in-
il nucleo essenziale dei per- trapreso alluniversit studi

C ari ragazzi,
chiedo scusa per il ritardo
corsi didattici di ogni disci-
plina.
Vi siete resi conto che
bisogna conoscere bene la
connessi con questa affasci-
nante materia. Molti sono i
cambiamenti avvenuti nel
corso dellultimo trentennio Lon. Arcangelo Sannicandro con la presidente della Camera, Laura Boldrini
ma ho letto la vostra lettera storia, larte, il paesaggio e grazie appunto ad una diffu-
soltanto qualche giorno fa. tutte le potenzialit di svilup- sione maggiore dei risultati scere. sulla storia e gli eventi che
Vi ringrazio di aver ripo- po del proprio paese ed inol- delle varie campagne di sca- affidato anche a voi hanno dato il via alla sugge-
sto le vostre speranze in un tre avete sperimentato che vo che hanno consentito di studenti il compito di pro- stiva ed interessante avven-
deputato del Parlamento ita- non si pu ignorare il Museo ottenere finanziamenti sia per muovere, attraverso il vostro tura archeologica trinitapole-
liano in un periodo storico e il Parco Archeologico, la il Museo che per il Parco impegno scolastico ed extra- se. Vi saluto con il monito
in cui i giovani appaiono tan- memoria del passato ma an- Archeologico. scolastico, gli Ipogei. Tocca di Antonio Gramsci che pi
to lontani dalle istituzioni che e soprattutto trampolino Certo, i cittadini possono anche alla vostra generazione ha influenzato la mia ormai
politiche. di lancio per una miriade di contribuire finanziariamente combattere lindifferenza lontana giovent:
Sono felice di constatare attivit economiche legate in proprio, ma la vera sfida verso la bellezza (archeolo- Istruitevi perch abbia-
che ci sono studenti ancora agli Ipogei e alla loro storia. di acquisire la consapevo- gica, ambientale, architetto- mo bisogno di tutta la vostra
interessati alla valorizzazione La scoperta del primo lezza del valore delle nostre nica ),il peso morto della intelligenza; organizzatevi
del patrimonio archeologico ipogeo, immaginate, avve- miniere culturali storia e la palla di piombo perch abbiamo bisogno di
e culturale della propria citt. nuta circa 30 anni fa, proprio sotterranee , e di farle diven- per il novatore. tutta la vostra forza
La vostra lettera contiene durante lamministrazione tare un bene prezioso da Rimango a disposizione
delle riflessioni preziose per comunale da me presieduta. salvaguardare e far cono- per un incontro informativo Roma 12 maggio 2017
Il Maggio dei libri: seminiamo la cultura
Per il terzo anno consecutivo anche la citt di
Trinitapoli ha visto fiorire la cultura tra presen-
tazioni di libri, incontri con gli autori, letture,
attivit creative e manuali dedicate ai pi piccoli
VALERIA DE IUDICIBUS tive realizzate. La Puglia, zione Ambientale Casa di
nonostante i demoralizzanti Ramsar, Centro di Lettura
dati ISTAT sulla percentuale GlobeGlotter, Cooperativa
ltre a papaveri, rose, gli- di lettori, stata la quarta Lilith Med 2000, Associazio-
O cini, mughetti e lill, dal
2011 liniziativa Il
Maggio dei Libri prova a
regione pi attiva (dopo La-
zio, Toscana e Veneto) con
ben 366 eventi culturali. An-
ne Forense di Trinitapoli,
Punto Einaudi di Barletta,
Compagnia teatrale Fatti di
far germogliare anche la vo- che il programma della citt Sogni), la Biblioteca Comu-
glia di leggere e di crescere di Trinitapoli stato in effetti nale Mons. V. Morra e il Co-
culturalmente. Di anno in ricchissimo e accattivante. mune di Trinitapoli.
anno i risultati ottenuti sono Le iniziative hanno visto la Ci sono stati incontri con
stati sempre pi incoraggian- partecipazione e la collabo- gli autori e sono stati presen-
ti, fino al record di questo razione tra le associazioni tati libri differenti per generi
2017 con le sue 3,960 inizia- del territorio (Centro Educa- e tematiche tra cui:

Mi chiamo Sabrine
Unitaliana di seconda ge-
nerazione (Ed. Radici Futu-
re) in cui la giovane Sabrine
Aouni, ospite della bibliote-
ca comunale, ha raccontato
al giornalista Salvatore Pe-
trarolo com la vita di una
barlettana figlia di genitori
tunisini, i sogni, le aspira-
zioni, le difficolt genera-
zionali e culturali e la voglia
Da sinistra: Maria Di Chio, il giornalista Salvatore Petrarolo, lautrice di diventare cittadina italia-
Sabrine Aouni, la Presidente della Coop. Lilith Med 2000 Esther Larosa, na senza rinunciare alla sua
la bibliotecaia Loredana Napolitano e Giovanni Sallustio Il giornalista Salvatore Petrarolo dialoga con lautrice Sabrine Aouni identit e alle sue origini.
Lautrice Antonietta Magliocca
Le Fiabe e storielle pugliesi Da sinistra: Michele Lamacchia, Ruggiero Mennea, Francesco di Feo, Giannicola Sinisi,
di Antonietta Magliocca, che rac- Giuseppe Salerno e Pino Curci
coglie semplici racconti della no- LAuditorium dellAssunta ha conta il poco noto contributo che
stra tradizione per trasmettere ad ospitato il magistrato, ex senatore Giovanni Falcone diede allFBI
adulti e piccini il valore del passato ed ex sindaco di Andria, Gianni- nella lotta alla mafia e lesperienza
e lazione terapeutica delle fiabe; cola Sinisi per la presentazione di americana dello stesso Sinisi alla
A sicilian patriot, libro in cui rac- fine degli anni 80.

Antonietta DIntrono e Paolo Polvani introducono levento Cerchiamo la parola che zampilla
Il prof. Severino Zeuli presenta i suoi innovativi metodi alle professoresse
La Sala delle Arti del Centro
di Lettura GlobeGlotter ha invece
ospitato il prof. Severino Zeuli per
una presentazione interattiva del
suo libro Flipped teacher, illumi-
nando le insegnanti riguardo le
tecniche della classe capovolta e
metodi di istruzione tecnologici
che parlano la stessa lingua dei
ragazzi senza sottrarre valore alle
materie insegnante.

Gli attori Alessia Giachetta e Luca Carulli


interpretano i componimenti dei giovani poeti Quaderno-libro bifronte

Il poeta Paolo Polvani e due


lettori deccezione, Alessia Gia-
chetta e Luca Carulli, hanno in-
Rosangela Ricco intervista lavv. Massimo Melpignano vece introdotto e interpretato
Pensieri inversi, una piccola rac-
Il 22 maggio, nella stessa stanza colta di poesie scritte da giovani
blu, lavvocato e consulente per Mi autori trinitapolesi. Levento ha
Manda Rai3 Massimo Melpignano ha chiuso ufficialmente liniziativa
dialogato con Rosangela Ricco di va- a cura della GlobeGlotter La ten-
lori, sogni e bisogni illustrandoci il suo da dei sogni di carta, che ha visto
ultimo libro S.O.S. Salvadanaio - La frequentatori della Biblioteca e
felicit del risparmio in tempi di crisi, non giocare con le parole e dar
suggerendo semplici strategie e accor- vita ai componimenti pi dispa-
Un premio per il pi giovane risparmiatore tezze per imparare a risparmiare. rati. Alcuni ragazzi nella tenda dei sogni di carta
Non mancata una buona do-
se di creativit e manualit grazie
- al laboratorio Voli di carta Gli studenti dellIstituto Comprensivo Garibaldi-Leone
dalla zona umida, durante il quale
membri della Casa di Ramsar han- Le letture ad alta voce han- studenti dellIstituto Compren-
no parlato ai bambini di aironi, no permesso di viaggiare indie- sivo Garibaldi Leone vestiti
avocette e fenicotteri rosa per poi tro nel tempo alla scoperta del a tema per interpretare alcuni
dar loro forma con cartoncino e nostro mondo contadino duran- brani tratti da Storia di cafoni
acrilico; te levento Paesaggi daltri di Mauro Crocetta, poeta, nar-
tempi: scorci di vita casalina ratore e scultore nato a Trinita-
- allincontro Fotografare il di inizio 900, che ha visto gli poli nel 42.
paesaggio - Incontro sulle tecniche
fotografiche rivolto a fotografi I meravigliosi albi illustrati,
amatoriali, durante il quale gli Falcone e Borsellino, paladini
esperti Peppino Lupo, Giuseppe della giustizia di Francesco
Beltotto e Tommaso Lorusso han- DAdamo e L'invasione degli sca-
no spiegato le regole base della rafaggi. La mafia spiegata ai
fotografia e chiarito i dubbi e le bambini di Marco Rizzo e Lelio
curiosit del pubblico presente; Bonaccorso, letti dalla biblioteca-
ria Loredana Napolitano, hanno
portato i bambini negli anni 80
per guardare da vicino due eroi
dei nostri giorni, per parlare di
questa malattia contagiosa chia-
mata mafia, per ricordare chi ab-
biamo perso affinch non abbia
I ragazzi realizzano lalbero di Falcone lottato invano.

Foto di Tommaso Lorusso del gruppo che ha frequentato il corso Fotografare il paesaggio

- e alliniziativa che pi ha porta personalizzati, ascoltato


entusiasmato i bambini, Mezza- storie di fantasmi e partecipato a
notte in Biblioteca, durante la una caccia al tesoro con premio
quale hanno realizzato dei segna- finale.

Gli attori della compagnia Fatti di Sogni

La compagnia teatrale Fatti sabile dei luoghi dove si sono te-


di Sogni ha invece animato nuti gli incontri, chi fa il proprio
larrivo dei libri di J. R. R. Tolkien lavoro con amore e dedizione, chi
in Biblioteca e, tramite la lettura si preoccupa della crescita di ogni
animata dei pi celebri episodi piccolo scorcio della propria realt,
dellautore, i pi piccoli hanno senza dubbio il pi grande suc-
ascoltato e sono stati resi protago- cesso di questa edizione del Mag-
nisti di storie di hobbit coraggiosi, gio dei Libri. Come veri contadini,
di elfi, nani, oggetti e luoghi in- queste persone si impegnano e
cantati. attendono fiduciose i germogli
La collaborazione tra chi ani- nati dai semi che hanno sparso.
Esther Larosa racconta una storia di fantasmi ai bambini ma le associazioni, chi respon-
Ogni biblioteca ha le sue storie da raccontare
Il lavoro di Loredana Napolitano, bibliotecaria da ottobre 2014 presso la Mons. Vincenzo Morra di Trinitapoli, non si
limita alla gestione delle consultazioni, dei prestiti librari e della catalogazione. Loredana ha riservato cure e premure
verso tutti i frequentatori della biblioteca, ha saputo scrutare al di l dei compiti di scuola, delle ricerche, delle
professioni, del temperamento di ognuno. E guardando oltre ha scoperto delle magnifiche storie
LOREDANA NAPOLITANO umana e poi civile. La realt che
ha un grande cuore, langelo cu-
stode della Biblioteca.
A FAMIGLIA.
L Lei non di Trinitapoli,
ma tutti i giorni viene con un
treno per incontrarsi con lui.
LA PICCOLA ROSA BIANCA.
Lei andava tutti i giorni in
Biblioteca, allo stesso orario, da
Lui ha un figlio, che tutti i gior- sola o in compagnia, talvolta per
ni viene aiutato da lei in Biblioteca, qualche minuto. Si fermava sempre
con pazienza, affetto e talvolta una al banco reference e chiedeva
materna severit. Il piccolo cre- sempre Posso prendere un libro...?
sciuto, ha superato ostacoli scola- Posso fare un disegno...?
stici e compreso grammatica, ma- Leggeva, divorava i libri, non
tematica e storia grazie alla li sfogliava semplicemente in Bi-
costanza di lei. blioteca con stupore e curiosit,
Quando lei e il piccolo sono era rapita dai colori e la sua fantasia
immersi fra i compiti, lui disegna, cavalcava e viaggiava attraverso
non per la poca voglia di aiutare il le righe e le immagini, si vedeva.
figlio, ma perch, crede che lei sia Sorrideva, sorrideva sempre,
pi brava di lui. gliando. Il titolo di quel libro: Pap! portano con s carrozzini con so- ed anche grazie a lei che sono
relline e nipotini, perch la loro entrati altri bambini in Biblioteca.
IL BULLO. LE BAMBINE. mamma e la loro zia lavorano fino Aveva trasmesso loro quella curio-
Ogni et vive determinati e Tante bambine. Hanno tutte a tardi e loro, piccole donne, devo- sit che la contraddistingueva.
talvolta turbolenti periodi, special- dei sorrisi speciali. Capelli biondi, no badare ai pi piccini. Prendeva sempre libri in pre-
mente quando si vivono gli anni rossi ed afro. stito, ogni giorno si soffermava
delle scuole medie. Lui non va Studiano, leggono, creano car- IL DISOCCUPATO. davanti agli scaffali e i libri davanti
benissimo a scuola, temuto dai telloni e realizzano disegni. Lui non sa scrivere molto bene. a lei si animavano, le parlavano e
compagni, qualche volta usa le Amano le ballerine, i fumetti Non ha uno smartphone. Non ha le chiedevano Scegli me....
mani per far vedere chi . della Disney e non potendo tradurre un computer. Non ha una connes- Lei era una delle migliori let-
Nel tardo pomeriggio decide con Google Traduttore, hanno im- sione internet a casa. Lui vuole trici della Biblioteca. Lei era solo
di entrare in Biblioteca, sempre, al parato a usare il vocabolario. solo lavorare. Lui ha molta buona una bambina. Lei andata via trop-
solito orario, specialmente quando Hanno scoperto che in Biblio- volont, quella che ci vuole per po presto.
fa freddo, in inverno. Cerca un teca c' una nuova sezione Primi trovare un buon lavoro. Non im-
libro. Quotidianamente il solito. Libri, sono quei libri cartonati porta dove, anche in Germania,
Lo apre, lo sfoglia e lo legge bisbi- dedicati alla prima infanzia. Allora dice.
Lui dopo aver scritto un curri-
culum europeo, lo ha inviato, ma
non solo per un giorno, per molti
giorni, tutti i giorni.
Da un po' non si vede, forse la
sua buona volont gli ha fatto
trovare lavoro.

LANGELO CUSTODE
DELLA BIBLIOTECA.
il tuttofare.Sempre presente
anche se volontario. Cerca di
risolvere tutto. Risolve tutto. Puoi
chiedergli quasi tutto. Lui vorrebbe
fare tutto. In pensione, per modo
di dire, si messo sulle spalle un
grande fardello. Quando non viene,
vorrebbe venire. Qualcuno lo de-
finirebbe il factotum. Ma non
cos. La sua una grande dispo-
nibilit con responsabilit dapprima
Il Liceo Staffa alla scoperta del CERN
Come ogni anno, dal 2008, gli studenti del Liceo Classico dellIstituto Scipione Staffa di Trinitapoli sono stati al CERN
di Ginevra, unattivit programmata nellambito del progetto Extreme Energy Events La scienza nelle scuole. Un
viaggio studio fuori dallordinario tra acceleratori di particelle e mega esperimenti.
VALERIA DE IUDICIBUS

nche questanno dal

A 17 al 21 maggio
lIstituto dIstru-
zione Secondaria Supe-
riore Scipione Staffa di
Trinitapoli ha effettuato
il viaggio studio al
CERN (Conseil Eu-
ropen pour la Recher-
che Nuclaire) di Ginevra
grazie al progetto per lo
studio dei raggi cosmici
EEE Extreme Energy
Events - La Scienza
nelle Scuole, voluto e
ideato dallo scienziato
prof. Antonino Zichichi e
coordinato dal referente
nazionale prof. Marcello
Abbrescia, docente di Fi-
sica presso il Dipartimen-
to Interateneo di Bari.
Il CERN, prima istitu-
zione europea creata di
comune accordo da 12
paesi nel dopoguerra, il
pi grande laboratorio al Gli studenti e i docenti del Liceo Staffa con il prof. Antonino Zichichi. Foto di Giacomo di Staso
mondo per la ricerca nel
campo della fisica nucle- Il CERN, prima istituzione europea creata di comune accordo da 12 paesi nel dopoguerra, il pi grande laboratorio al
are e sub nucleare, il
luogo in cui nato il mondo per la ricerca nel campo della fisica nucleare e sub nucleare, il luogo in cui nato il World Wide Web ed anche
World Wide Web ed il luogo in cui si trova lacceleratore di particelle pi grande al mondo il Large Hadron Collider: LHC
anche il luogo in cui si
trova lacceleratore di
particelle pi grande al vra e hanno visitato il tori) studiano con metodi menti allaperto e il Giar- Unesperienza pi che
mondo il Large Hadron CERN, soffermandosi di differenti le collisioni tra dino Botanico sul lungo- suggestiva stata la tappa
Collider: LHC. fronte alla stanza in cui le particelle. lago Lemano. A Ginevra al Jet deau, il Getto
Lo Staffa, grazie alla nel 1989 nato il World Dopo aver visitato il ri- hanno poi fatto tappa al dacqua, una fontana sim-
collaborazione con il Wide Web, le splendide velatore ATLAS gli stu- Palazzo delle Nazioni bolo della citt di Ginevra
CENTRO FERMI di biblioteche e i laboratori denti hanno seguito una Unite, il pi ampio e im- il cui spruzzo pu rag-
Roma, il CERN di Gine- di ricerca. Durante lo sta- lezione di Fisica tenuta per- portante centro operativo giungere anche i 140 me-
vra, il CNAF di Bologna, ge stato spiegato ai ra- sonalmente dal prof. Anto- internazionale dellONU, tri daltezza. I pi corag-
lINFN e il Dipartimen- gazzi che la maggior par- nino Zichichi. Durante la secondo solo al Palazzo di giosi si sono avvicinati
to Interateneo di Fisica te del lavoro svolto al loro permanenza hanno vi- Vetro di New York. tanto da ritrovarsi sotto il
di Bari, vanta la presenza CERN incentrato sul sitato il Globo della Scien- I professori hanno ac- potente getto, inzuppati
nei suoi laboratori di un Large Hadron Collider za e dellInnovazione, con compagnato gli studenti da una doccia ghiacciata
telescopio per lo studio (LHC), un enorme acce- la sua meravigliosa volta in una bellissima cittadina di acqua del lago.
dei raggi cosmici, costru- leratore circolare di parti- di legno e i 27 metri non lontana da Ginevra, Il prof. Zichichi ha
ito da alcuni studenti nel celle collocato in un daltezza, che ospita la mo- il comune francese di An- ideato il progetto EEE
2009 durante uno stage tunnel sotterraneo lungo stra permanente necy che sorge sulle con lo scopo di Portare
presso la struttura svizze- 27 km, e che attualmente Luniverso delle sponde dellomonimo la- la scienza nel cuore dei
ra. Il 17 maggio quattor- i quattro esperimenti in particelle e il Microco- go. In questo posto, che giovani e dare loro
dici studenti del Liceo funzione a esso collegati smo che illustra il funzio- sembra saltato fuori da un limperdibile opportunit
Classico, accompagnati ATLAS, CMS, ALICE namento dei dispositivi libro di fiabe, hanno man- di fare un viaggio fino
dai professori Giacomo e LHCb (sono cos chia- usati al CERN. Splendidi giato crpes salate e be- alle origini dellUni-
di Staso e Margherita La- mati i laboratori in cui il Museo di storia delle vuto sidro di mele, tipici verso.
fata, sono volati a Gine- sono posizionati i rileva- Scienze con i suoi esperi- del luogo.
Associazione Diplomatici: il mondo a misura dei giovani
Giuseppe Paolillo, 23 anni, studente barlettano di Economia alla Lum Jean Monnet, ci ha parlato della sua esperienza
con lassociazione Diplomatici e dellimperdibile opportunit per gli universitari di prendere parte alla conferenza
internazionale che si terr il 12 luglio a Napoli
VALERIA DE IUDICIBUS durante il quale
lUniversit Federico II
apre le porte agli studenti
iao Giuseppe, quan- dando loro la possibilit di
C do iniziata la tua
esperienza con las-
sociazione Diplomatici?
assistere agli interventi di
ospiti di calibro interna-
zionale. A seguito
Durante una presenta- dellincontro, i ragazzi
zione del progetto CW- sono invitati a stilare e
MUN New York (Change consegnare delle domande
the World Model UN) che attinenti alle tematiche
si svolta nella mia univer- discusse e una commis-
sit. Lassociazione da ol- sione, presieduta dal di-
tre quindici anni si occupa rettore di Eastwest, sele-
di formazione verso giova- zioner le pi brillanti e
ni che vogliono intrapren- assegner i riconoscimenti.
dere carriere a livello inter-
nazionale. Di quali riconoscimenti
Il gruppo degli studenti dopo il congresso nella New York University ad Abu Dhabi parliamo?
E di quali mezzi si serve? Due borse di studio da
Sicuramente di inizia- Nazioni Unite intendono le universit? si alza e si discute infor- 1500 euro ciascuna, uno
tive informative e di con- intraprendere. Diciamo che Diploma- malmente con tutti) sono stage presso ECFR Roma
fronto con personaggi di tici non si rivolge esclusi- stati davvero un ottimo - European Council on Fo-
spicco, ma principalmente Come ci si prepara alla vamente alle universit, ma esercizio di leadership e reign Relations, uno stage
organizza simulazioni di simulazione? coinvolge anche scuole su- collaborazione. presso la redazione di Ea-
incontri di geopolitica. Ci sono un paio di me- periori e medie. Iscrivendo- stwest a Roma.
ell'esattezza, viene asse- si di lezioni frontali ma lo si al progetto e pagando una Considerando i costi, la
gnato a uno studente uno studio dello Stato avviene certa quota, potenzialmente preparazione e la com- Chi pu prendervi parte?
Stato e un organo delle Na- in modo personale tramite chiunque pu prender parte plessit delle tematiche, Chi possiede cittadi-
zioni Unite che dovr poi la ricerca di articoli e infor- alle simulazioni. Diverso come si riesce ad attirare nanza europea, non supera
rappresentare durante un mazioni. Questo significa il caso di chi vuol far parte un ventenne odierno? i 25 anni det, iscritto a
congresso con relative te- saper ricostruire le politi- dellassociazione come Effettivamente ne- un corso universitario in
matiche internazionali da che attuali e pregresse del staff, percorso che ho intra- cessaria una certa dose di qualunque universit euro-
discutere. Paese stesso, conoscere al- preso anche io, perci come audacia e non ti nego che pea per lanno 2017/2018
leanze e inimicizie, ragioni promotore delle attivit e parecchi partono pi tentati e ha effettuato la registra-
Ed quello che hai speri- per le quali altri stati po- accompagnatore di minori. dal viaggio che dal proget- zione a Eastwest Forum.
mentato lanno scorso a trebbero accettare o meno to. A New York ho visto Se si hanno tali requisiti
New York? una collaborazione. Non A quanto ammonta la gente non presentarsi in non resta che partecipare
Si, nella sede semplice, tant che a New quota da pagare? commissione perch si era concretamente al Forum il
del'ONU con oltre 1600 York ero in coppia con uno La partecipazione a svegliata tardi. 12 luglio e consegnare in
studenti da tutto il mondo. studente di Giurisprudenza New York costa circa 1800 Lassociazione non si forma cartacea le domande
La simulazione avviene in di Canosa. euro senza tasse aereopor- aspetta una partecipazione sui tre panel del Forum.
inglese ma la maggiore tuali per le universit, con di massa. In effetti, gi una
difficolt sta nel tenere Quella di New York sta- possibilit di fare un collo- decina di persone da una Lassociazione Diploma-
ben presente linterazione ta la tua unica esperien- quio per una borsa di stu- sola scuola un numero tici ha pensato anche al
con gli altri stati e la rea- za? dio. Dopo la prima espe- davvero notevole. viaggio?
listicit delle sue iniziative No, ho partecipato an- rienza, si pu usufruire di S, per facilitare la par-
rispetto a quelle che sono che a quella tenutasi nella uno sconto per ripartenti. LAssociazione ha sedi in tecipazione allevento
le politiche reali del suo New York University ad So che il prezzo pu sem- Puglia? lassociazione ha messo a
Paese. Per me stato ab- Abu Dhabi. In realt sono brare proibitivo, tuttavia io Non ancora, ce ne sono disposizione un autobus
bastanza complesso per- disponibili incontri anche lho sempre visto come un in altre regioni e quella gratuito con partenza da Ba-
ch ho rappresentato a Bruxelles, in Spagna o investimento. Mi ha fatto principale a Catania. ri. Per prenotare un posto
lUngheria nellUNHCR, in Italia con il progetto De- capire a che livello ero ri- basta inviare una mail entro
lalta commissione dei ri- mocracy, una simulazione spetto ad altri studenti di Cosa accadr il 12 luglio e non oltre il 30 giugno a
fugiati, e la tematica erano del Parlamento italiano tutto il mondo e, dal punto a Napoli? d.nuzzolese@diplomatici.it
i flussi migratori. Il tutto allinterno del parlamento di vista professionale, i di- Lannuale evento Ea- inserendo: nome e cogno-
ha lo scopo di arrivare a stesso a Roma. battiti formali (in cui si par- stforum, nato da una colla- me, universit di apparte-
una Resolution, ovvero un la dal posto esponendo le borazione tra la rivista geo- nenza e numero di cellula-
documento in cui si atte- LAssociazione tiene in- proprie idee e posizioni) e politica EastWest e re.
stano le iniziative che le contri informativi in tutte quelli informali (in cui ci lassociazione Diplomatici,
luglio 2017

Quante emozioni per un solo euro!


Bartolo, il venditore di libri usati che nei mercatini della domenica regala
ai suoi acquirenti soprattutto emozioni e consente con un solo euro di
far conoscere il passato tumultuoso di Zelda e Francis Scott Fitzgerald Francis Scott Fitzgerald e Zelda

RAFFAELE VANNI lo sconto e spesso li regalava Bartolo aizzava con le sue gway a T.S. Eliot, da Cole Ognuno si sente abbando-
se lacquirente era un bimbo grida, ad un tratto mi capit Porter a Pablo Picasso e altri. nato dallaltro, non riescono
o notava un particolare inte- fra le mani il libro di Kyra Zelda, questa fanciulla, a riavvicinarsi, se non negli
n eurooo, libri a un resse. Stromberg Zelda & Francis fiore tardivo e alquanto inso- ormai rari istanti in cui
U euroooo, tutti a un
eurooo melodiava
Bartolo con la sua voce bari-
Quella mattina Bartolo,
davanti alle sue bancarelle,
mentre come un maggiordo-
Scott Fitzgerald edito da
Nuova Pratiche Editrice, Mi-
lano nel 1998, una mirabile
lito delle buone maniere del
Sud (America), che vuole vi-
vere nellabbondanza ed es-
lindissolubilit di questo le-
game supera le recriminazio-
ni e le autoaffermazioni,
tonale quella splendida do- mo accoglieva gli avventori monografia della celebre sere soltanto bella, ammirata, quando, soprattutto nelle let-
menica di primavera. Il fre- come fossero ospiti a corte coppia di scrittori americani splendido fulcro di una so- tere di Zelda, si esprime una
sco grecale mattutino carico per un qualche evento spe- degli anni 20. ciet dalle continue emozioni, grande intimit, una tenerez-
del profumo che saliva dalla ciale che esisteva solo nella Sulla prima di copertina e Scott, questo giovane del za a volte esuberante, un
vicina marina fino alle severe sua fervida mente, dallaltra cera una bella foto della cop- Midwest settentrionale molto amore addirittura eccessivo,
mura del castello sembrava discuteva appassionatamente pia che, con lo sguardo rivol- dotato, egocentrico e ambi- accanto al desiderio ricono-
restituirgli il vigore degli anni con un noto principe del foro, to allobiettivo, sembrava zioso il cui unico obiettivo, scibile di realizzare ugual-
migliori. suo cliente abitudinario con- invitarmi allacquisto. nonostante la sensibilit del mente ancora il proprio
Bartolo decantava la sua tinuamente alla ricerca Quel giorno non potevo fascino femminile, ottenere Io, fino alla speranza, ora
mercanzia con ardore incon- dantica giurisprudenza dalla spendere meglio il mio euro. ricchezza e fama attraverso incerta ora pressante, di un
sueto quella mattina: poesie, quale traeva mirabili spunti Cominciai la lettura di i suoi libri, scrive lautrice, nuovo inizio insieme.
romanzi, saggi, autobiogra- risolutivi per le sue cause. questo libro con la curiosit che si chiede: Come posso- Tutto diventato un
fie, commedie, fiabe, annali Bartolo col suo senso an- di sapere come i Fitzgerald no conciliarsi aspirazioni e dramma matrimoniale tor-
e tantaltro ancora, autori di cestrale della giustizia soste- si conobbero, si frequentaro- speranze in reciproco conflit- mentato e appassionante,
tutte le epoche. neva che tornato il tempo no, decisero di sposarsi e ave- to dei futuri partner? Quindi adatto a essere rappresenta-
Le sue barcollanti banca- di reintrodurre nella legisla- re una bambina, insomma aggiunge: ... che Scott rag- to: si configura come un di-
relle ricolme di libri, a ridosso zione listituto della volonta- diventare una coppia, e se giunga il suo obiettivo e che sperato circolo vizioso dal
di quel diamante federiciano ria traenza in arresto per il tutto questo ebbe un qualche Zelda gli stia accanto come quale i protagonisti non rie-
come certi mercati medievali, debitore insolvente, qui non riflesso nelle loro opere let- fonte inesauribile, come musa scono a uscire. Solo che que-
erano perennemente sul pun- paga pi nessuno diceva. terarie. ispiratrice. sta pice realt, e la
to di ribaltarsi rovinosamente Lavvocato ribatteva: Lho conclusa chieden- Sar anche cos, ma en- passione pagata con la vita
allorch gli avventori, spinti Vogliamo anche reintrodur- domi, con lautrice, come trambi i Fitzgerald vogliono di due persone realmente
delle loro indecifrabili pas- re la schiavit? Bartolo cre- poterono diventare una cop- per se stessi molto pi di que- esistenti.
sioni, spostavano il carico dimi tutta colpa di chi il pia, tanto particolari furono sto. Kyra Stromberg ha ragio-
prima tutto da una parte poi denaro ce lha. le loro personalit. Periodi dintesa felicit e ne quando conclude che Zel-
dallaltra. Ma tutto ci, anzi- Sar stato per il grecale o Un rapporto cos tormen- di proficuo lavoro letterario, da e Scott Fitzgerald furono
ch irretirlo, lesaltava. per la merce fresca come tato! non disgiunto dal benessere due inconciliabili, il cui le-
Allora Bartolo riprendeva diceva Bartolo, quella mattina Non c nulla di pi dif- economico, largamente dilapi- game non si dissolse mai.
con maggior vigore: un eu- di primavera intorno alle sue ficile che cogliere e fissare dato in continui viaggi e cambi Lintensit con la quale i
rooo, libri a un eurooo, tutti bancarelle cera un brulicame leffimero di unepoca, la sua di residenze fra lAmerica e Fitzgerald vissero ben presto
a un eurooo! E quando inta- impazzito, simile al formico- atmosfera particolare, la sua lEuropa, salternano a periodi porter Scott, per lungo tem-
scava la giusta mercede, con lio instancabile di tante ope- essenza vitale. Con la distan- di sempre pi rarefatta ispira- po eccessivo bevitore di al-
la mano metteva in tasca con raie che saccalcano intorno za storica rispetto agli anni zione e affannosa difficolt di col, alla morte e Zelda alla
noncuranza quei pochi euro alla loro tana per stipare gra- venti, che si manifest gi a composizione, oltre che dalla follia.
e con lo sguardo fissava naglie prima dellarrivo dei partire dal decennio succes- conseguente caduta del tenore Restano le loro opere let-
lacquirente finch non lo rigori invernali. sivo, sorse il clich, soprav- di vita. terarie, i romanzi Save me
perdeva di vista, come per Gli erano arrivati da Mi- vissuto fino a oggi, In pochi anni bruciano le the Waltz di Zelda e This
assicurarsi che i suoi libri lano due grossi bancali di dellepoca di felicit glorio- loro passioni e le loro aspira- Side of Paradise, The Beau-
fossero finiti nelle mani giu- libri, merce fresca millan- sa, brillante e inebriante, du- zioni al massimo, serven- tiful and Damned, The Great
ste, in quelle di chi fosse pre- tava, riferendosi a edizioni rante la quale a tutti il polso dosi luno dellaltra. Gatsby, Tender is the Night
disposto a rivivere le emozio- di fine 800 o inizi 900 ora- batt pi forte, e nessuno Dice lautrice: le parti di Scott, oltre a una quantit
ni degli autori che li avevano mai da tempo introvabili. Co- conobbe pi limiti. che gli stessi Fitzgerald si di racconti brevi di entrambi.
scritti e di quanti li avevano me dargli torto! Cos lautrice descrive il sono attribuiti e gli altri han- No, Bartolo non potr
posseduti prima di lui. A me non rimaneva che contesto storico nel quale vis- no assegnato loro, indeboli- mai essere Gatsby coi suoi
Bartolo, che aveva di- tuffarmi in quellinestricabile sero i Fitzgerald, fedeli inter- scono con il tempo il loro libri a un euro e con la sua
menticato da tempo la sua groviglio alla ricerca del preti di quel periodo, lo stesso senso della realt, finch en- speranza in un futuro miglio-
seconda elementare, che ven- mio libro guidato come al che Woody Allen ha cos trambi riusciranno a stento re, anche se continuer a
deva a un euro libri costati solito dal mio indefinibile mirabilmente rappresentato a distinguerla dalla finzione. remare, barca contro corren-
Lire 26.000, poi 6,50, poi estro culturale. nel suo film Midnight in Pa- I due temporaneamente te, risospinto senza posa ver-
alla fiera del libro 3,00 ul- In quellinsano moto con- ris, dove la coppia appare coi si separano. so il passato, come Gatsby
timo prezzo, che faceva pure tinuo, che di tanto in tanto tanti amici da Ernest Hemin- il periodo in cui e tutti noi, per sempre.
luglio 2017

Le nuove frontiere della terapia: la Biblioterapia


Limpiego della lettura a scopo terapeutico si sta sempre pi diffondendo. La scelta del libro-farmaco idoneo compito del
biblioterapista medico, psichiatra, psicologo, psicoterapeuta che sia, in possesso di una formazione professionale specifica
PROF. VINCENZO CENTONZE, MD, AIH genitore, tanto numerosi la capacit di analisi, di
gi Direttore Istituto di Medicina quanto assolutamente privi riflessione, di critica, a sco-
Interna Ospedaliera di utilit. Come di recente prire le proprie inclinazio-
gi Docente di Medicina Interna e ha spiegato Alison Gopnik, ni,a consolidare le proprie
medicina Psicosomatica psicologa in quel di Berke- passioni. In et adulta, si
ley, nel suo libro Essere rivela di grande utilit
genitori non un mestiere. consentendo di trascorrere
er Biblioterapia si Essere genitore, infatti, non piacevolmente frammenti
P intende la terapia
attraverso la lettura
come strumento di pro-
una funzione acquisibile
leggendo un libro ma una
attitudine presente in ma-
del nostro tempo, di imple-
mentare le proprie cono-
scenze, di acquisire luso
mozione e crescita cultu- niera innata nei mammiferi di vocaboli idonei per
rale personale e collettiva, e negli umani in particolare. esprimersi pi correttamen-
come strumento di auto- Inutilit gravata, per di pi, te. In et avanzata, infine,
aiuto, di acquisizione di dal pericolo di trasformare rallentando il decadimento
conoscenze e promozione Il dott. Enzo Centonze durante la sua relazione sulla biblioterapia nella i bambini in un prodotto cognitivo e, soprattutto,
di consapevolezza in si- Casa di Annibale da confezionare secondo promuovendo la riflessione
tuazioni di disagio psico- regole precise e da finaliz- su quei vuoti che fatal-
fisico-sociale oltre che di instaurare relazioni so- te che fanno smarrire la zare alla realizzazione di mente vengono a crearsi
come tecnica psicoedu- ciali pi soddisfacenti. La giusta misura nei com- un progetto. I bambini, in virt dellinesorabile flu-
cativa e cognitiva in am- scelta del libro-farmaco portamenti e nelle ambizio- infatti, proprio perch per- ire del tempo quali la ces-
bito psicoterapico. Tale idoneo compito del ni umane. Lapproccio bi- sone dotate di grandi capa- sazione della attivit lavo-
approccio si basa biblioterapista medico, blioterapico, in sintesi, cit intellettive e creative rativa, il ridimensionarsi
sullassunto, supportato psichiatra, psicologo, psi- costituisce un valido stru- devono poter serenamente della identit e del ruolo
dalla ricerca scientifica, coterapeuta che sia, in pos- mento di supporto, integra- gestire in autonomia le loro sociale, il progressivo ri-
che la lettura di libri ade- sesso di una formazione to nel progetto terapeutico fasi di apprendimento. E, dursi della forza fisica e
guatamente selezionati professionale specifica. del paziente e ritagliato soprattutto,sono persone da delle capacit motorie, la
in grado di favorire una pi Lefficacia terapeutica, in- sulla sua storia personale. accudire con amore, con scomparsa delle persone
appropriata gestione delle fatti, correlata alla I possibili meccanismi dedizione e da accettare e pi care dai familiari agli
malattie attraverso qualit del libro. Che psicobiologici attraverso coltivare per come sono e amici, la malattia. Ancora
lacquisizione di nuove deve essere di elevato va- i quali la Lettura in grado non come li vorremmo. troppi, tuttavia, sono i limiti
conoscenze, la promozione lore artistico, come i di espletare la sua efficacia La Lettura, infine, costitu- che rendono la Lettura ed
della consapevolezza e la grandi classici della Let- sembrano essere la capacit isce una insostituibile com- il suo impiego in ambito
crescita culturale. Per teratura di ogni tempo di implementare la Theory pagna di viaggio lungo tut- terapeutico molto proble-
quanto considerato di re- (Omero, Virgilio, Tacito, of Mind (ToM), costrutto to larco della vita. Nei matico. Uno dei pi gravi
cente introduzione,in realt Manzoni, Dickens, Tolstoj, molto vicino al pi noto bambini, le favole solleci- e mortificanti del nostro
il termine Biblioterapia Melville, Verga, Dostoe- concetto di empatiae tano processi di crescita e Paese la scarsa attitudine
ha fatto la sua comparsa vskij, Pirandello, Mar- quella di stimolare la cre- di apprendimento sia sul alla lettura, come impieto-
nel 1916, in un articolo di quez, Hesse, Manne tanti scita di un numero maggio- piano cognitivo sia su quel- samente testimoniano i nu-
Samuel Crothersdal titolo altri). Solo i grandi roman- re di connessioni inter- lo emozionale. Il recente meri: lo 0.5% dei cittadini
A Literary Clinic, sulla zi, infatti, sono in grado di neuronali e di neuroni, ren- progetto Leggere ad alta legge un libro al mese,cosa
rivista americana Atlantic sollecitare il lettore a dendo pi efficienti alcune voce ai bambini da 0 a 6 che colloca lItalia al 24
Monthly. A partire da penetrarne la trama e a aree funzionali del cervello. anni, la cui realizzazione posto su 30 paesi testati nel
queste prime intuitive diventare parte attiva degli Attenzione, tuttavia, perch vede impegnati ben tre Mi- mondo, il 50% degli italiani
esperienze, limpiego della eventi narrati, favorendo anche il libro-farmaco nisteri (Istruzione-Beni non finisce un solo libro
Lettura a scopo terapeutico la capacit di accesso alla gravato dal rischio di Culturali-Salute), nasce nellarco di un intero anno,
andato sempre pi dif- propria interiorit. Come spiacevoli effetti proprio sulla base di queste ultimo posto in Europa per
fondendosi fino a William di recente ha ribadito Um- indesiderati. il caso dei importanti osservazioni. In la capacit di comprensio-
Menninger, psichiatra che berto Galimberti in un edi- libri ad alta densit di vio- et adolescenziale, si tra- ne di un testo scritto (In-
negli anni Trenta, per toriale dal titolo emblema- lenza, ad alto tasso di ero- sforma in una alleata pre- dagine OCSE), pi basso
primo utilizz la tico Chi non legge non sa tismo se non proprio di por- ziosa allorch si avvia numero di laureati in Euro-
prescrizione di opere perch sta al mondo, sot- nografia e soprattutto dei quel faticoso processo di pa (22.4% contro una me-
letterarie, sancendo la na- tolineando sia limportanza libri che promettono solu- costruzione della propria dia del 38%), pi alto nu-
scita della Biblioterapia. imprescindibile della lettu- zioni miracolistiche per identit in quanto, imme- mero di abbandoni
Successivamente, nume- ra dei classici problematiche spesso mol- desimarsi nei personaggi scolastici per anno (17%
rosi studi scientifici ne nellinsegnare i to complesse. Come i libri ed entrare nelle loro avven- contro l11.8%)! Il panora-
hanno evidenziato i van- sentimenti sia lutilit dei che si propongono ture, schiude il cuore e la ma diventa ancora pi av-
taggi sia nel migliorare lo libri di saggistica al (illudono sarebbe il ter- mente ai primi approcci vilente se consideriamo
stato di benessere interiore fine di curare le idee mine pi corretto!) di con i sentimenti. Contri- quei lettoriper finta,
sia nel favorire la capacit malate, quelle idee distor- insegnare il mestiere di buendo, inoltre,a stimolare quei lettori che leggono
luglio 2017

senza leggere, che leg-


gono senza mai lasciarsi
coinvolgere sul piano
emotivo, che leggono
senza lasciarsi legge-
re dal libro! Certo, la
Incroci tra componimenti letterari e salute
Lettura non un esercizio
La Casa di Annibale in via Moro 15 ha ospitato la presentazione del numero 34 della rivista
proprio facile. Richiede,
infatti, capacit di applica-
INCROCI, dedicato al tema del rapporto tra medicina e letteratura
zione, consuetudine alla
concentrazione, propen-
sione alla solitudine, di- a Casa di Annibale,
sponibilit della mente e
del cuore. Purtroppo,
lavvento della informa-
L creazione del dr. Mi-
chele di Biase, dotto-
re commercialista e bril-
zione a buon mercato lante autore di scritti seri
offerta dalla rete non ha e quasi seri, come ama
certo migliorato la situa- definirli, rivela la sua
zione. Anzi, disabituando vocazione culturale ospi-
alla lettura e monopoliz- tando la presentazione del
zando il flusso informati- Numero 34 della rivista
vo, ha avviato un inarre- letteraria Incroci, di-
stabile fenomeno di retta da autorevoli espo-
pseudo-informazione, nenti della cultura quali il
oltre a far lievitare quella prof. Daniele Maria Pe-
categoria di persone che gorari, il poeta e scrittore
Tom Nichols, nel suo li- Lino Angiuli ed il gior-
bro The death of nalista e scrittore Raffaele
expertise, definisce una Nigro, Adda editore.
asineria spavalda e Numero 34 dedicato al
saccente. Con un pizzico tema del rapporto fra
di orgoglio ed un grano di Medicina e Letteratura, Casa di Annibale. Sala conferenze
commozione, mi piace uno sguardo attento e
concludere con alcune af- curioso sulla insospetta- ben essere e la presenza un intrigante falso storico, mentre il prof. Vincenzo
fermazioni tratte da un te- bile quantit di incroci del mal essere che attra- nella Casa di Annibale. Centonze ha illustrato la
sto di programmazione esistenti fra i componi- versa la nostra Societ. In onore del grande con- esistenza, gi da tempo,
scolastica redatto dallins. menti letterari e la scienza Introdotti da Gaetano Sa- dottiero cartaginese che di una fitta rete di intrecci
Grazia Bruno Centonze, medica. E soprattutto sulle mele, giornalista della soggiorn a lungo in quel fra Letteratura, Poesia e
(la mia mamma) che testi- potenzialit terapeu- Gazzetta del Mezzogior- di Salapia (antica Trinita- Medicina, fino alla recen-
moniano quanto il Libro tiche della Letteratura nei no, il dr. Michele di Biase poli), intrecciando una te Biblioterapia, luso
e la Lettura fossero tenuti confronti di quel disagio ha raccontato come un an- meravigliosa quanto tra- dei libri a scopo terapeu-
in grande considerazione subdolo provocato dallo tico frantoio di fine 800 si gica storia damore con tico.
ai fini didattici e pedago- scontro fra la ricerca del sia trasformato, in virt di la bellissima Iris, mentre Il prof. Domenico Ri-
gici nellimmediato dopo- il prof. Daniele Maria batti, infine, partendo dalla
guerra (anno scolastico Pegorari, ha illustrato le crisi di identit della Me-
1954-55) e che, in pi, stu- ambiziose finalit dicina contemporanea, ha
piscono per la loro mera- inclusive della rivista sostenuto la necessit di
vigliosa attualit e per la Incroci, al suo XVIImo dare spazio alla Medicina
loro freschezza intellettua- anno di vita, ben espresse Narrativa ovvero ad un
le si tenga ben fermo dal sottotitolo della approccio umanistico alle
questo principio: che la stessa semestrale di problematiche di salute re-
lingua si apprende nelle letteratura ed altre cuperando la capacit del
sue articolazioni inferiori scritture, il poeta Medico di saper prender-
non ben definibili in una Lino Angiuli ed il dr. si cura del Paziente pi
regola, con la lettura at- Ezio Sblendorio hanno che a quella di curare la
tenta e spiegata di buoni dato vita ad un dialogo malattia.
autori. Per questo va te- serrato sulle diversit fra
nuta in gran conto la bi- Medicina Orientale e (riduzione dellintervento
blioteca di classe, non es- Casa di Annibale. Terrazzino Medicina Occidentale, di Gaetano Samele)
sendo sufficiente il solo
libro di lettura e
ancora il piano di la- C' un signore a Trinitapoli che un giorno ha attaccato sul portone di casa una lastra di pietra con
voro deve essere opera
meditata, cosciente, impe- su scritto: Qui si accamp Annibale con il suo esercito. Sotto la tenda, tra una battaglia e laltra, ha
gnativa e soprattutto deve trascorso molte ore insieme a Iride, detta la bella Salapina. A chi gli aveva chiesto come facesse a
essere un lavoro intessuto sapere che si era accampato proprio l, lui aveva risposto: E tu come fai a sapere che non si
da una preziosa tela
damore per i propri accampato proprio qui? (pag. 84, Repertorio dei matti di Lucera e Capitanata, a cura di Paolo Nori,
alunni edizioni Marcos Y Marcos, 2017)
luglio 2017

Cronache semivere da Trinitapoli


Storie, storielle, vere e meno vere, si raccontano i casalini nelle sere destate, seduti in cerchio nei tanti salotti cittadini
che si formano sui marciapiedi. Michele di Biase ha raccolto le pi popolari che con gli anni si sono arricchite di
singolari integrazioni aggiunte autorevolmente dagli storytellers che il paese ha avuto in ogni epoca
MICHELE di BIASE piazza in gran parte occupata
da auto in sosta. A Giovanni
U Mallatraume (il cattivo
nni 20. Peppino ladrone), che alla guida di
A Rubbaiaddeine (ru-
bagalline) venne in-
caricato di confezionare e
una cinquecento (con fe-
rito a bordo) gli chiedeva di
farsi da parte strombazzando
murare numerose targhe con insistenza,stizzito, rispo-
toponomastiche di Trinita- se: E smettila, Nuvolari,
poli. Ritenendosi maltrattato con quel clacson! Fai il
dallAmmini-strazione co- giro:se io fossi un monu-
munale, si vendic. Primo: mento, non lo faresti?. Con-
lasci integra (ed esatta) la clusione: due feriti a bordo.
targa apposta ad un capo di Cugini Beltotto-De Palma, anni 40. Le grandi famiglie di una volta che trascorrevano insieme tutti gli eventi della
Il secondo era lui, il monu-
Via Cosenz (generale e vita. Da sinistra: Tommaso Beltotto (cap. carabinieri, investigatore privato a Milano), Isabella Beltotto (casalinga, mento.
uomo politico), mentre a cugina), Lucia De Palma (casalinga, cugina), Concetta De Palma (casalinga, moglie di Michele De Palma), due Anni 80. Piccolo, mi-
quella dellaltro capo della amiche di famiglia, Nina Di Leo (casalinga, amica di famiglia), Maria De Palma (casalinga, cugina), Michele De nuto, elegante, dottissimo,
strada aggiunse una a. Palma (ferroviere, assessore e vice sindaco di Trinitapoli anni 60-70). debole di vista e leggermente
Cosenz, pertanto, divenne balbuziente, un anziano (te-
Cosenza (la citt calabrese). Trinitapoli. Il Duce non plice. Luigi ha messo la testa quella che stava facendo e muto ed amato) professore
In altri termini, la strada na- obbed. Peccato. La notizia sotto la zappa ed morto. ha fatto, lei s, il suo dovere di diritto romano - uno dei
sce Cosenz e muore Cosen- trapel. Fu allora che i Ca- Dunque non negate. Am- fino in fondo. Come and cui assistenti era un noto
za. Secondo:a Via Saffi salini presero a chiamare(e mettete la vostra colpa. a finire? Delitto donore o avvocato trinitapolese -
(Aurelio Saffi, uno dei triun- chiamano tuttora)Piazza Ammetto quello che ho non delitto donore, la man- iniziava le prove desame al
viri della Repubblica Roma- Municipio quella che uffi- detto. Appunto: lo avete naia della giustizia - zac! - tramonto (quando il sole
na del 1849, uomo tutto dun cialmente era ed rimasta ferito a morte con un colpo decret ventanni di carcere. volge alloccaso, amava
pezzo) cambi integralmen- Piazza Unberto! Pardon: secco inferto con la zappa. Tosto e tosta. Ora ditemi, di dire mutuando da Dante) e
te i connotati: la trasform Umberto. No, no: stato lui a mettere grazia, uno cos andava rin- terminarle poco prima
in Via Saffo (la mitica poe- Anni 40. Giuseppe la testa sotto la zappa!. chiuso in carcere, in mani- dellalba. (I candidati, solo
tessa lesbica). Terzo: Via Momappicce (letteralmente: Come sarebbe a dire comio, o cosa? dopo aver superato lo sco-
Parrocchia perse una erre. adesso prendo fuoco), forte che. Ascoltatemi bene Anni 60. Durante i po- glio falcidiante di tre assi-
Oggid quella stradina mu- ed appassionato estimatore e cerchiamo di comprender- meriggi estivi, quando da stenti, erano ammessi alla
nita di due indicazioni, una di Giuseppe Garibaldi, no- ci, per favore. Lui venne a noi usava lasciare aperte an- sua presenza. La durata di
di fronte allaltra, allincrocio tando che, a Trinitapoli, Cor- trovarmi in campagna dove che le porte dingresso della quello che lui definiva
con Via Verdi: a sinistra si so Garibaldi si immette in io stavo zappando. Mba case a piano terra, Ncoule colloquio con lui era ugua-
legge Via Parocchia, a destra Via Vittorio Emanuele II ed Nico - attacc - come puoi a naspadde (Nicola ad una le per tutti: la misurava una
Via Parrocchia. Matto dite? prossimo a Via Cavour, pensare che quella povera spalla) ne scostava le tende clessidra: una volta svuotata,
Mai come un nostro infor- chiese al Podest di cambia- santa donna di cumma Si- e vi entrava senza chiedere lesame aveva termine.).
matore (che desidera conser- re il percorso di tali arterie sina ti ha fatto cornuto con permesso. Si accomodava Una notte -alle tre - bocci
vare lanonimato), secondo (s, avete letto bene: il per- me! Parlava, parlava, par- sulla prima sedia a portata un attempato studente fuori
cui allattuale Sindaco (il corso), per rispetto allEroe lava. E io a dirgli ripetuta- di mano e l restava, fissando corso. Questi lo attese sulla
quale, giura, finora non ha dei Due Mondi, che, come mente: vattene, per favore, il vuoto in assoluto silenzio, porta dingresso
smentito) da parte di noto, non aveva in gran tornatene a casa. Ma lui non fino a quando qualcuno della dellAteneo, dove il cattedra-
soggettidirettamente simpatia quel re e principal- la finiva pi. Ad un tratto, casa non gli porgeva un tico era solito fermarsi per
interessati (direttamente, si mente il sunnominato primo implorandomi di credergli, grosso boccale di vino fre- contemplare le prime luci
badi) sono state formulate ministro. Non venne ascol- si butt a terra, sotto la zappa sco. Lannusava profonda- del giorno. Professore, lei
rimostranze. Provenienti tato. Ne seguirono tafferugli che io, dovendo per forza mente e lo trangugiava dun stato troppo severo con
dalloltretomba, pu suppor- (piccoli, per fortuna) tra op- completare il mio lavoro, fiato. Dopo di che, buonase- me. Come le ho gi detto,
si. poste fazioni. In Via Mazzi- continuavo a levare e calare. ra e chi s visto s visto. E io non debbo fare uso alcuno
Anni 30. Non appena ni.Fateci caso: vuoi o non E, ndranghete, morto. via di seguito fino al calar della laurea A parte tutto,
seppe che a Trinitapoli suo vuoi, c sempre di mezzo Volete forse affermare che del sole, quando nonostante consideri che io ho fatto la
padre re Umberto I veniva lui,il grande agitatore repub- si trattato di un incidente?. tutto era in grado di ritrovare guerra. Non so se mi
chiamato Unberto (con la blicano. E ndranghete, signor giu- la porta di casa sua. Doman- spiego. E va be, scusi,
enne), Vittorio Emanuele Anni 50. Nicola dice, eppure non ci vuole da un tantino bizzarra: e se sa - rispose prontamente il
III convoc Mussolini: Ndranghete venne proces- molto a capire! Non c di spalle, Nicola, ne avesse contestato - ma ma
Eccellenza, fate predisporre sato per aver ucciso Luigi- stato nessun incidente: sta- avute due, quali gli effetti ma, caro il mio giovanot-
la revoca del provvedimento Sorghe (topo), presunto ta la zappa, lei la colpevole! sulla scorta vinicola locale? to, che centra la gue-
del 1863 con cui mio nonno amante della moglie. Il fat- Anzi no, il colpevole lui, Anni 70. A Ruggero guerra?! Mi-mica
buonanima autorizz la va- to? - disse laccusato al pre- il morto: lui che s messo Paciaume piaceva intratte- labbiamo vinta!.
riazione da Casaltrinit in sidente della Corte -. Sem- tra me e quella povera zappa nersi con gli amici in una
luglio 2017

INIZIA SALAPIA 2017 IL PROF. IN PENSIONE? NON CI CREDIAMO


La campagna di scavi, dellUniversit di Foggia, larea della citt romana e Il professore di Educa-
prorogata per altri tre anni, Montreal (Canada), David- medievale che comprende zione Fisica Giuseppe Ac-
terminer il 31 agosto. Una son (Usa), che questa estate anche Salpi, sono ospitati quafredda sar in pensione
trentina tra studiosi, profes- effettueranno studi e ricer- nei locali dellex carcere di dal prossimo 1 settembre
sori e studenti, che archeologiche presso Trinitapoli. dopo pi di 40 anni di onorato
servizio. Questo quanto ci
ha comunicato. Stentiamo a
credere, per, che
linstancabile Pinuccio possa
iniziare un periodo di com-
pleto riposo dopo aver pre-
parato squadre di atleti per
anni, aver diretto e presentato
giochi, incontri, iniziative dellAVIS Barletta. Gli abbia-
pubbliche, dopo aver fondato mo chiesto quali sono i suoi
lAVS insieme a Michele progetti per il futuro e senza
Quaranta, Egiziano Di Leo e neanche un attimo di indeci-
altri e dopo aver mantenuto sione ci ha risposto che in
sempre viva la memoria del autunno comincer a scrivere
suo amico primatista mon- un libro che avr come titolo
diale, ormai scomparso, Pietro I giochi di ieri.
Mennea, con il quale era stato Benvenuto nel club degli
staffettista nella stessa squadra evergreen!

LE PREZIOSE TRE BUCHE


Nella serata del 30 di- molto pi profonde. Pro-
cembre 2012 , una signora babilmente lassessore a
con passo svelto attraver- vita Ing. Giustino Tede-
sava la stradina che da sco, distratto dalle Grandi
Corso Garibaldi si incro- Opere Pubbliche del nuo-
cia con via S.Francesco. vo piano triennale non ri-
Mai lo avesse fatto! Appe- tiene prestigioso occuparsi
na girato langolo si ri- di buche e di strade disse-
trovata a terra con un gi- state. Una proposta: fac-
nocchio sanguinante e un ciamo una mappa delle
atroce dolore alla spalla. buche trinitapolesi in mo-
Ebbene, dopo un quin- do da individuarle prima
quennio, le tre buche ci di cadere oppure tingia-
sono ancora, soltanto che mole di rosso per rendere
le calure estive e gli scro- lasfalto meno grigio.
sci invernali le hanno rese

SIETE VIVI?
Se non ci fosse qualche Consigli comunali rari e
iniziativa culturale senza la doverosa
organizzata dalle associazioni pubblicizzazione, partiti
del paese, i cittadini non politici in religioso silenzio,
saprebbero neanche i nomi opposizioni scomparse dalle
dei consiglieri comunali e piazze e persino da facebook.
degli amministratori di Fateci sapere qualcosa. Siete
Trinitapoli. vivi?
E... state
in allegria!

PRE-GIUDIZIO?