Sei sulla pagina 1di 197

manutenzione

della vettura
5201 Siamo lieti che la Sua scelta sia caduta su una BMW.
530i Meglio conoscerà la Sua nuova automobile, più sicura sarà
la Sua guida nel traffico stradale. Abbiamo perciò una pic-
cola preghiera:
530d
prima di partire con la Sua nuova BMW. legga nel presente
libretto Uso e manutenzione le informazioni che abbiamo
raccolto per Lei. Troverà avvertenze importanti per l'uso
della vettura, che Le consentiranno di sfruttare a fondo le
doti tecniche della Sua BMW. Inoltre troverà informazioni
utili per la manutenzione che contribuiranno alla sicurezza
di guida e d'esercizio e al mantenimento quanto più possi-
bile nel tempo del valore della Sua vettura.
Troverà informazioni integrative in altri libretti.
La BMW AG Le augura buon viaggio e una guida in asso-
luta sicurezza.
BMW AG

BMW recommends edStrol 7


Indice
Il modo più rapido per trovare gli argomenti I ntra tt enimento
specifici è la consultazione dell'indice alfa- 124 On/Off, suono
betico. vedi pagina 182. 128 Radio
133 Compact Disc CD
Utilizzo del presente libretto Uso e
136 Cambia-CD
manutenzione
4 Avvertenze Comunicazione
142 TeleService
Panoramica
8 Cockpit Mobilità
14 Control Center 150 Rifornimento di carburante
152 Cerchi e pneumatici
Comandi
157 Sotto il cofano
20 Apertura e chiusura
161 Manutenzione
29 Regolazione
162 Disposizioni di legge
42 La marcia
163 Sostituzione di particolari
56 Tutto sotto controllo
169 Aiutare e farsi aiutare
67 Tecnica per il comfort di marcia e
la sicurezza Consultazione
74 Luci 176 Dati tecnici
78 Regolazione della temperatura 182 Tutto dall'A alla Z
per sentirsi a proprio agio
90 Pratico equipaggiamento interno

Consigli per la guida


100 Da tener presente durante la marcia
102 Portabagagli sul tetto
103 Marcia con rimorchio

Navigazione
108 Avviamento del sistema di
navigazione
110 Introduzione della destinazione
1 17 Autopilota
121 Cosa fare. se ...

C 2003 Bayerische Motoren Werke


Aktiengesellschaft
Monaco di Baviera, Germania
La riproduzione anche parziale del presente
manuale è possibile soltanto dietro espressa
autorizzazione scritta della BMW AG. Monaco.
N` ordinazione 01 44 0 157 066
italiano IV/03. 4 60
Printed in Germany
Stampato su carta ecologica -
sbiancata senza cloro, riciclabile.
Avvertenze
Sul presente libretto Uso e Simboli utilizzati
manutenzione si riferisce agli avvertimenti di peri-
Abbiamo realizzato il presente libretto Uso
A colo che Le consigliamo assoluta-
e manutenzione in funzione del rapido mente di osservare - per la Sua sicurezza
orientamento. Il modo più rapido per personale. per la sicurezza degli altri e per
trovare i vari argomenti è la consultazione evitare danni alla vettura.
dell'indice alfabetico al fondo. Se all'inizio 4 si riferisce alla fine di un'avvertenza.

D
desidera una breve panoramica sulla contiene informazioni che Le consen-
vettura. la troverà nel primo capitolo. tono di utilizzare in modo ottimale la
Se un giorno decidesse di vendere la Sua vettura.
BMW, non dimentichi di consegnare
Tc si riferisce ad interventi che contribui-
all'acquirente anche il presente libretto, scono alla protezione dell'ambiente.
che è un elemento importante dell'auto.
* si riferisce ad equipaggiamenti opzionali
Il Suo Centro Assistenza BMW è a Sua o in dotazione in determinati Paesi, nonché
disposizione per ulteriori chiarimenti o ad accessori. se disponibili.
consigli.
» indica testi del Control Display relativi
alla selezione delle funzioni.
;k Car Memory. Key Memory. vedi
T'. pagina 41. Indica le funzioni che si
,

possono impostare specificamente per la


chiave o per la vettura. Tali impostazioni
potranno essere applicate da Lei personal-
mente oppure potranno essere attivate dal
Suo Centro Assistenza BMW.

Simbolo su parti della vettura


rn in corrispondenza di determinate
L1'J parti della vettura La invita a consul-
tare il presente libretto Uso e manuten-
zione.
La Sua vettura individuale Per la Sua sicurezza
Acquistando la Sua BMW ha scelto un BMW consiglia di utilizzare per la vet-
modello con equipaggiamento individuale. A tura soltanto ricambi, accessori e pro-
Il presente libretto Uso e manutenzione dotti approvati da BMW a tale scopo.
descrive tutti i modelli e gli equipaggia- Il Service BMW e l'interlocutore giusto per i
menti offerti dalla BMW nell'ambito dello ricambi e gli accessori Original BMW. per
stesso programma. gli altri prodotti approvati da BMW e per la
Non si stupisca, quindi, di trovarvi anche necessaria. qualificata consulenza.
qualche variante di equipaggiamento Di tali particolari e prodotti, BMW ha verifi-
magari non ordinata. Le eventuali diffe- cato la sicurezza ed efficienza funzionale.
renze sono facili da individuare. in quanto Per questi prodotti la BMW si assume la
tutti gli optional sono contrassegnati da un piena responsabilità.
asterisco *. BMW non può invece assumersi alcuna
responsabilità per ricambi, prodotti ed
Se la Sua BMW fosse provvista di equipag-
accessori non approvati.
giamenti non descritti nel presente libretto,
BMW non può giudicare per ogni singolo
questi sono accompagnati da apposite
prodotto offerto da terzi se può essere
istruzioni supplementari di cui La pre-
usato in abbinamento alle vetture BMW
ghiamo di tenere ugualmente conto.
senza rischi per la sicurezza, cioè senza
pericoli per la Sua stessa vita. Una simile
garanzia non può fornirla, ad esempio.
Aggiornamento all'atto neanche un'autorizzazione pubblica speci-
della stampa fica rilasciata per il prodotto da un singolo
Paese, ad esempio un'omologazione gene-
L'alto livello di sicurezza e di qualità delle rale. oppure il collaudo di un istituto di con-
vetture BMW è garantito da un continuo trollo tecnico. in Germania il TÚV, in quanto
perfezionamento del progetto, degli equi- le prove da loro eseguite non possono
paggiamenti e degli accessori. Possono sempre tener conto di tutte le condizioni
quindi risultare eventuali differenze fra il d'esercizio delle vetture BMW e sono per-
presente libretto Uso e manutenzione e la tanto in parte insufficienti. •
Sua vettura. Non possiamo neppure esclu-
dere del tutto ogni errore. La preghiamo
quindi di comprendere che non è possibile
rivendicare diritti in base a dati, figure e
descrizioni qui contenuti.
Nelle vetture con guida a destra
I C' alcuni comandi sono collocati diver-
samente rispetto alle illustrazioni del pre-
sente libretto.4
V

-
Panoramica
Le panoramiche dei tasti,
interruttori e indicatori qui riportate
Le faciliteranno l'orientamento.
Potrà inoltre familiarizzare velocemente
coni principi su cui si basano
i vari sistemi di comando.
Cockpit

Intorno al volante: comandi e indicazioni


O
o 6

2
1

12 11 10 =

13

1 Tendina parasole avvolgibile per 5 Lampeggiatori 46


il lunotto 91 a>
2 Interruttore di sicurezza per finestrini Abbaglianti/lampeggio fari 76
posteriori 26
3 Alzacristalli elettrici 25
Check Control 59
4 Specchi retrovisori esterni 36 Check

Computer di bordo 61
BC
Luci di parcheggio 76
P '
6 Tasti sul volante 7 Strumentazione combinata 10
8 Tergicristallo 47

Telefono * : Sensore pioggia 48


ricezione di chiamata, avvio selezione
nonché conclusione della conversazione.
9 Serratura d'accensione 42
10 Avvisatore acustico, l'intera superficie
Volume
Volante termico 37

Voice control per il telefono * : Regolazione del piantone


attivazione e disattivazione. sterzo 37

Avanzamento/ritorno:
12
m Regolatore di velocità 48

ts'1
Radio Regolatore attivo di
Premendo brevemente: stazione velocità 50
memorizzata successiva
Premendo a lungo: ciclo di ricerca sta- 13 Apertura del cofano motore 157
zioni
CD
14 ati Retrofari fendinebbia 76

Premendo brevemente: salto dei brani


Premendo a lungo: ricerca nel brano S Regolazione della profondità
^ dei fari 75
> Telefono
Scorrimento delle liste telefoniche.
15 Luci di posizione ed anabbaglianti 74
16 o' Luci quadro 75
,

Programmazione individuale, vedi Ji


pagina 38. Proiettori fendinebbia 76

Indicazioni vocali per la navigazione, vedi


pagina 118.
Strumentazione combinata
a
o
o
o

1 Spie lampeggiatori 11 7 Spia per


2 Tachimetro con indicazione della N Cambio automatico 45
velocità per D Computer di bordo 61
D Regolatore di velocità 48 D Data e chilometraggio residuo
oppure per scadenza mantenzione 57
N Regolatore attivo di velocità 50 D Contachilometri parziale/totale 56
3 Spie di controllo e di avvertimento 11 N C'è un avviso del Check Control 59
4 Spia del regolatore attivo di velocità 51 8 Indicatore livello carburante 57
5 Contagiri con settore di pre- 9 Azzeramento del contachilometri
avvertimento variabile ed parziale e reset dell'Indicatore
Energy Control 56, 57 Service 56
6 Spia per
D Spie di controllo e di avvertimento
del Check Control 59
N Velocità per regolatore di
velocità 48
D Velocità desiderata per regolatore
attivo di velocità 51
D Ora/data 56
D Temperatura ambientale esterna 56

10
Spie di controllo e Abbaglianti/lampeggio fari 76
di avvertimento
Una tecnica che si controlla da sola Cintura di sicurezza 3 34
Inserendo l'accensione o avviando il
motore viene controllato il funzionamento
delle spie di controllo e di avvertimento
contrassegnate con . che si accendono Retrofari fendinebbia 76
una volta con tempi di durata differente.
Nel caso si verificasse un'irregolarità in uno
Qt
dei sistemi, dopo una messa in moto la
relativa spia non si spegne oppure si riac- Controllo dinamico di stabilità
cende durante la marcia. Nelle pagine indi- DSC 69
cate troverà indicazioni per agire di conse-
guenza.
Colori
Lampeggiatori 46 Le spie di controllo e di avvertimento pos-
sono accendersi in colori o combinazioni
differenti.
Di seguito vengono illustrati il significato
Sterzo attivo 72 dei colori e il relativo comportamento da
seguire inizialmente.
D Rosso:
fermarsi subito
Freno a mano/liquido freni,
oppure
impianto idraulico freni/controllo richiamo importante
dinamico freni DBC 44/ 160/ 70
D Rosso e giallo:
Airbag 39 proseguire con moderazione
D Giallo:
far controllare entro poco tempo
^^

oppure
Motore 162 per Sua informazione
U Verde o blu:
per Sua informazione.

Proiettori fendinebbia 76 Spie di controllo e di avvertimento


E) 1 del Check Control
Nell'indicatore 6 del quadro strumenti
appaiono. all'occorrenza, altre spie di con-
Sistema antibloccaggio
trollo e di avvertimento accompagnate da
I ABS ABS 68
testi integrativi sul Control Display. vedi
Check Control. pagina 59.
Controllo dinamico di trazione
DTC DTC 69

11
Zona di comfort: comandi e indicatori

S
0 2 3
'k
0 _ to ..a
Lii
O 1
---A ma rai

1-
- --5

(- ---1 - \-

10 11 -

al
89 13 147
12
-

25 15
24 16
23 ---40 _

L 19 18 17

22 —1r--/-"_
fl

20

Sena° 21

12
1 Microfono per il telefono 18 Espulsione di
2 Attivazione della chiamata D CD/DVD di navigazione
d'emergenza 169 D CD audio
3 Tettuccio in vetro ad azionamento 19 Tasto per
elettrico 26
D Ricerca stazioni/brani 129
4 Microfono per il telefono
D Lettore di CD 133
5 Luci di lettura 77
D Cambia-CD 136
6 Luci abitacolo 76
20 Controller 14
7 Control Display 14 Spostamento orizzontale in quattro
Indicazioni per guida tramite menu direzioni. rotazione o pressione
8 Griglia d'immissione aria per il sensore 21 Tasto per richiamo del menu avvio
termico dell'abitacolo: tenerla sempre
22 Centro comandi consolle centrale
libera
Riscaldamento dei sedili 34
9 Deghiacciamento e sbrinamento dei
cristalli 83
10 Lampeggio d'emergenza 4I " Aerazione attiva dei sedili 35
r)
11 Chiusura centralizzata 23
Sedile attivo 35
12 Quantità d'aria: ruotare
Disinserimento climatizzatore ••••
automatico: premere 83. 84 Park Distance Control PDC 67
13 Funzionamento del climatizzatore 83 PJ^
14 Distribuzione e quantità automatica n Controllo dinamico di stabilità
dell'aria 84 V-9 DSC 69
15 Temperatura parte destra.dell'abita-
colo: ruotare 23 Accensione/spegnimento delle fonti
Utilizzo del calore residuo: audio e regolazione del volume 124
premere 82.83 24 Lunotto termico
16 Aria esterna/controllo automatico 25 Temperatura parte sinistra dell'abita-

I
ricircolo d'aria AUC/ricircolo d'aria 83 colo: ruotare
17 Lettore per Massima refrigerazione: premere 82
I CD/DVD di navigazione
D CD audio
Control Center
Il Control Center riunisce le funzioni di Panoramica dei menu
numerosi interruttori. Tali funzioni possono
essere quindi gestite tramite un comando Tutte le funzioni gestibili nel Control Center
centralizzato. Di seguito troverà un'introdu- possono essere richiamate tramite cinque
zione al principio di azionamento guidato punti del menu.
tramite menu. Come venno gestite le sin-
gole funzioni è descritto nel contesto dei Comunicazione
rispettivi equipaggiamenti. > Telefono * , vedi apposito libretto di
istruzioni
TeleService * .
Comandi
Navigazione* o info di bordo
D Sistema di navigazione*
N Info di bordo, ad esempio per l'indica-
zione del consumo medio.

Intrattenimento
N Radio
D CD.

Clima
N Distribuzione aria
N Climatizzazione dei sedili *
N Riscaldamento/aerazione a vettura
ferma * .

Punto del menu i


Spegnimento del Control Display
^
Regolazioni del suono e delle indica-
zioni
1 Controller: ruotando. premendo e spo- N Regolazioni della vettura, ad esempio
stando la manopola verso sinistra, Car Memory. Key Memory
destra, avanti o indietro si naviga attra-
N Indicazione del fabbisogno di manuten-
verso i menu del Control Center e si
zione e delle scadenze per le revisioni
eseguono regolazioni
dei gas di scarico e della vettura pre-
2 Richiamo del menu avvio da qualsiasi scritte per legge.
punto del menu
3 Control Display
Eseguire Introduzione dei dati sol-
A tanto quando la situazione del traffico
lo consente. altrimenti per disattenzione si
può mettere in pericolo l'incolumità dei
passeggeri e degli altri utenti della strada I
Guida tramite menu Indicazioni sul Control Display

Menu avvio

:^

XYZC
XYZCDE
XYZCDEXYZ
XYZ 1111111111
XYZCDEXYZ

Tramite il menu avvio è possibile richia- 1 Nei menu è possibile passare da un


mare quattro menu spostando il Controller campo all'altro per selezionare i punti
verso sinistra. destra. avanti o indietro. Pre- del menu là contenuti o per eseguire
mendo il Controller si richiama il menu i. regolazioni. Il campo momentanea-
mente attivo è più chiaro
Richiamo del menu avvio:
2 I punti del menu sono per lo più rag-
gruppati in liste orizzontali o verticali
3 Delle frecce indicano che nelle liste
possono essere selezionati altri punti
Premere il tasto.
del menu momentaneamente non visi-
Richiamo del menu avvio partendo dal bili
menu i:
4 Le regolazioni vengono rappresentate
graficamente o sotto forma di numeri
^

5 Un simbolo indica il punto del menu


avvio selezionato per ultimo.
Premere due volte il tasto.

< ^ Comunicazione

<• Navigazione * o info di bordo

.^.
<E> Intrattenimento

i Clima
n
(i) Menu i.
^

a
^

a
E

15
_
o
o
Informazioni di stato

Entertainment
E 1.ÀA ENERGY TP TMC i. iifl 13:45

4 5 6

1 Distribuzione automatica o manuale


dell'aria per lato guida e lato passeg-
gero
2 Intrattenimento:
indicazione per radio o CD
3 TP:
annunci sul traffico attivati
4 TMC:
Traffic Message Channel attivato
5 Ricevuto messaggio di testo/SMS
6 Potenza di ricezione della rete di tele-
fonia mobile o indicazione di eseguibi-
lità della chiamata d'emergenza
7 Ora momentanea
In caso di indicazioni del Check Control, in
questo punto del Control Display appare un
avviso di testo. vedi pagina 59.

16
Selezione dei punti del menu ed esecuzione di regolazioni

1 Selezione di singoli punti del menu: 4 Selezione di punti del menu. vedi 1:
ruotare il Controller. La marcatura si ruotare il Controller. La marcatura si
sposta. I punti del menu rappresentati sposta
in bianco possono essere selezionati 5 Per eseguire regolazioni: ruotare il Con-
2 Attivazione di punti del menu selezio- troller. Si modificano rispettivamente
nati tramite la marcatura: premere il l'indicazione grafica, i valori numerici o
Controller. Nel campo momentanea- le indicazioni testuali. Passando in un
mente attivo vengono indicati nuovi altro campo o in un altro menu, la rego-
punti del menu o viene eseguita una lazione viene fissata.
funzione
3 Per cambiare il campo momentaneo:
spostare il Controller verso sinistra.
destra. avanti o indietro e rilasciarlo
Spostando il Controller in una
determinata direzione e trattenen-
dovelo per più di 2 secondi è possibile
richiamare un altro menu.•

17
Comandi
Questo capitolo Le consentirà di realizzare
un controllo perfetto della Sua vettura.
Vi sono descritti tutti gli equipaggiamenti
utili alla guida, alla sicurezza e al comfort.
Apertura e chiusura

La serie di chiavi anteriori. Vengono bloccati o sbloccati


contemporaneamente:
D portiere
D cofano posteriore
D sportello serbatoio.
La chiusura centralizzata può essere azio-
nata dall'esterno
D tramite il telecomando
D tramite la serratura della portiera del
guidatore
e dall'interno con il tasto della chiusura
1 Chiavi centrali con telecomando; deter-
centralizzata.
minano le funzioni del Key Memory.
vedi pagina 41. In caso di azionamento dall'interno lo spor-
A tale scopo può contrassegnare le tello del serbatoio non viene bloccato. vedi
chiavi con telecomando mediante gli pagina 23.
adesivi colorati che Le sono stati con- Azionando la chiusura dall'esterno si attiva
segnati insieme alla vettura. allo stesso tempo anche la sicurezza
l> In ogni chiave centrale con teleco- antiavviamento, che impedisce lo sbloc-
mando è incorporata una batteria caggio delle porte tramite i pomelli di sicu-
ricaricabile di lunga durata. La batteria rezza o le maniglie apriporta. Anche
ricaricabile viene caricata automatica- l'impianto d'allarme viene attivato o disatti-
mente durante la marcia nella serratura vato.
d'accensione. In caso di incidente la chiusura centraliz-
Non utilizzando regolarmente una zata sblocca automaticamente la vettura.
chiave centrale con telecomando. per Si inserisce inoltre il lampeggio d'emer-
ricaricarne la batteria bisogna usarla genza e si accendono le luci interne.
circa una volta all'anno su un tragitto
abbastanza lungo, vedi pagina 22.4
2 Chiave di riserva da riporre al sicuro. Apertura e chiusura:
p.es . nel portamonete. dall'esterno
Con questa chiave non è possibile azio-
nare le serrature del cofano posteriore Con il telecomando
e del cassetto portaoggetti. Ciò è van-
taggioso per esempio in albergo. La II telecomando offre due funzioni supple-
chiave non è destinata all'uso continua- mentari oltre alla chiusura centralizzata:
tivo. D Accensione delle luci abitacolo. vedi
pagina 21.
Con questa funzione può anche cercare
Chiusura centralizzata la Sua vettura, ad esempio in un grande
parcheggio sotterraneo
Principio di funzionamento D Apertura del cofano posteriore. vedi
La chiusura centralizzata diviene operativa pagina 21.
quando sono chiuse entrambe le portiere Il cofano posteriore si apre sia che sia
bloccato o sbloccato.

20
Bloccando o sbloccando la vettura si atti- Chiusura comfort
vano o disattivano contemporaneamente Tener premuto il tasto O LocK. I finestrini ed
anche la sicurezza antifurto, l'impianto il tettuccio in vetro si chiudono.
d'allarme e la luce dell'abitacolo.

l
Proteggere il telecomando da ogni
i/ manomissione. per esempio conse-
A Osservare la chiusura ed assicurarsi
che nessuno rimanga schiacciato.
Rilasciando il tasto la chiusura si inter-
gnando all'albergo soltanto la chiave di rompe immediatamente. )
riserva.
Può regolare diversi segnali quale
Nelle versioni per alcuni Paesi l'impianto
iIStr funzione di conferma della corretta
d'allarme può essere azionato soltanto con
chiusura - bloccaggio - della vettura.
il telecomando. In queste vetture. lo sbloc-
caggio tramite la serratura fa scattare Vetture con impianto d'allarme, vedi
l'allarme. LP , pagina 24: se si interrompe la chiu-
sura comfort, prima di proseguirla bisogna
Per terminare l'allarme: sbloccare la vettura
con il telecomando o ruotare la chiave cen- sbloccare nuovamente la vettura, altrimenti
trale nella serratura d'accensione in posi- sono disinseriti il datore a variazione
zione 1.4 d'assetto e la protezione dell'abitacolo. •
Per ulteriori particolari sull'impianto
d'allarme vedi pagina 24.
Accensione delle luci abitacolo
Con vettura bloccata, premere il
A Persone o animali eventualmente
presenti nella vettura possono bloc-
tasto 3 LocK.
care le portiere dall'interno: portare quindi
sempre con sé il telecomando. per poter Per disinserire il datore d'allarme a
riaprire in ogni caso la vettura variazione d'assetto e la protezione
dall'esterno. 4 deli'nbitacolo
Subito dopo il bloccaggio premere di
Sbloccaggio nuovo il tasto O LocK.
Per ulteriori particolari vedi pagina 25.
Premere il tasto Q.
Nelle versioni per alcuni Paesi pre-
D mere il tasto due volte per bloccare,
Apertura del cofano posteriore
Premere il tasto c.
dopo la portiera lato guida. tutta la vet-
tura. 4 Il cofano posteriore si apre sia che sia
bloccato o sbloccato.
Ali Volendo. è possibile farsi regolare
jilW questa particolarità in riferimento alla All'apertura, il cofano posteriore si
chiave. solleva all'indietro. Assicurarsi che vi
sia spazio a sufficienza.
Apertura rapida comfort Prima e dopo un tragitto, accertarsi che il
cofano posteriore non sia stato aperto
Tener premuto il tasto Q. I finestrini ed il
inavvertitamente.
tettuccio in vetro si aprono.
Se il cofano posteriore è stato bloccato. è
di nuovo bloccato anche dopo la chiu-
Per bloccare ed attivare la sicurezza
sura. 4
Premere il tasto O LocK.
A Non bloccare la vettura quando vi si
trovano delle persone, perché non è
possibile sbloccarla dall'interno.•

21
Regolazione dei segnali di conferma Tramite la serratura della portiera
Può regolare diversi segnali quale funzione
di conferma della corretta chiusura - sbloc-
caggio o bloccaggio - della vettura.
11
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu i
2. Selezionare <regolazioni vettura» e pre-
,

mere il Controller
3. Selezionare «bloccaggio portiere» e
premere il Controller
4. Selezionare «conferma» e premere il A Non bloccare la vettura quando vi si
trovano delle persone. perché non è
Controller possibile sbloccarla dall'interno.•
Può regolare diversi segnali quale
funzione di conferma della corretta
chiusura - bloccaggio - della vettura.4
W lampeggia al bloccaggio
D Nelle versioni per alcuni Paesi
l'impianto d'allarme può essere azio-
nato soltanto con il telecomando. In queste
vetture. lo sbloccaggio tramite la serratura
fa scattare l'allarme.
Per terminare l'allarme: sbloccare la vettura
con il telecomando. vedi pagina 21, o ruo-
5. Selezionare il segnale desiderato e pre- tare la chiave centrale nella serratura
mere il Controller. I segnali inseriti ven- d'accensione in posizione 1.4
gono indicati con W. Per ulteriori particolari sull'impianto
d'allarme vedi pagina 24.
Disturbi
ll funzionamento del telecomando può Azionamento comfort
essere localmente ostacolato da impianti o I finestrini ed il tettuccio in vetro possono
apparecchi estranei. essere azionati anche dalla serratura della
In tal caso è possibile aprire e chiudere la portiera.
vettura con la chiave centrale. dalla serra- N Apertura:
tura della portiera. con la portiera chiusa, trattenere la
In caso di guasti si rivolga ad un Centro chiave nella posizione di sbloccaggio
Assistenza BMW, che potrà anche fornirLe N Chiusura:
chiavi di ricambio. con la portiera chiusa. trattenere la
Se non fosse possibile chiudere a chiave la chiave nella posizione di bloccaggio.
vettura con il telecomando. la batteria è Osservare la chiusura ed assicurarsi
scarica. Utilizzare questo telecomando su che nessuno rimanga schiacciato.
un tragitto abbastanza lungo. per ricari- Rilasciando la chiave il movimento si inter-
carne la batteria, vedi pagina 20. rompe immediatamente.<

22
Azionamento manuale non è possibile bloccare la portiera lato
in caso di guasto elettrico guida con il relativo pomello di sicu-
rezza quando è aperta.
Con la chiave è possibile bloccare o sbloc-
care la porta lato guida nelle posizioni di Persone o animali eventualmente pre-
fine corsa della serratura. senti nella vettura possono bloccare
le portiere dall'interno: portare quindi
sempre con sé la chiave centrale con tele-
comando. per poter riaprire in ogni caso la
Apertura e chiusura: vettura dall'esterno. 4
dall'interno

Cofano posteriore
Per aprire dall'esterno

Dopo aver chiuso le portiere anteriori, con


questo pulsante si aziona la chiusura cen-
tralizzata. Le portiere ed il cofano poste-
riore vengono soltanto sbloccati o bloccati
ma senza la sicurezza antifurto. Lo spor- Premere il tasto: il cofano posteriore si
tello del serbatoio resta sbloccato per con- apre.
sentire il rifornimento. All'apertura. il cofano posteriore si
Volendo, la chiusura centralizzata può solleva all'indietro. Assicurarsi che vi
!R!! bloccare automaticamente appena si sia spazio a sufficienza. 4
inizia la marcia. È possibile farsi regolare
questa particolarità in riferimento alla
chiave. 4 d9VUO 3
Per sbloccare ed aprire
D Si può o sbloccare tutte le porte con il
tasto della chiusura centralizzata e poi
tirare la levetta apriporta sopra il pog-
giabraccio, oppure
C- tirare due volte la levetta apriporta di
ciascuna portiera: la prima volta si Soltanto le chiavi centrali con teleco-
sblocca. la seconda si apre. mando, vedi pagina 20, sono adatte alla
serratura del cofano posteriore.
Bloccaggio
> Si può o bloccare tutte le portiere con Inserimento separato della sicurezza
il pulsante della chiusura centralizzata. Ruotare verso destra oltre un punto di
oppure pressione la chiave centrale con teleco-
D premere i pomelli di sicurezza delle por- mando nella serratura del cofano poste-
tiere. Per evitare di rimaner chiusi fuori, riore e sfilarla in posizione orizzontale.

23
In questo modo il cofano posteriore è bloc- Impianto d'allarme*
cato ed isolato dalla chiusura centralizzata.
Consegnando soltanto la chiave di riserva, Principio di funzionamento
vedi pagina 20. si impedisce l'accesso alla
L'impianto d'allarme reagisce a:
vettura attraverso il cofano posteriore. Ciò
è vantaggioso per esempio in albergo. N apertura di una portiera, del cofano
motore o del cofano posteriore
Nuovo disinserimento, azionamento N movimenti all'interno della vettura:
manuale protezione dell'abitacolo
Ruotare verso sinistra fino all'arresto la D modifica all'inclinazione della vettura.
chiave centrale: il cofano posteriore si p.es . nel tentativo di rubare le ruote o
apre. di trainare l'auto
Aprendo il cofano posteriore con la
D chiave quanto è attivato l'impianto
D interruzione della tensione della bat-
teria.
d'allarme, scatta l'allarme. Per far cessare
Le manomissioni sono segnalate
l'allarme, vedi pagina 24.4
dall'impianto d'allarme in modo differente a
seconda della versione per i diversi Paesi:
Per chiudere
D suona l'allarme per circa 30 secondi
G si inserisce il lampeggio d'emergenza
per circa 5 minuti*.

Per attivare e disattivare


Bloccando o sbloccando la vettura con la
^ serratura o cOn il telecomando si attiva o
disattiva contemporaneamente anche
l'impianto d'allarme.
1
Può far regolare diversi segnali quale
I passamani nel rivestimento interno del !• 'W 1 conferma dell'attivazione e disattiva-
cofano posteriore consentono di abbas- zione.
sare con più facilità il cofano stesso. Il cofano posteriore si può aprire anche
quando l'impianto è attivato, mediante il
A Per evitare eventuali lesioni, come per
ogni chiusura assicurarsi che la zona tasto del telecomando, vedi
di chiusura del cofano posteriore sia pagina 21. Chiudendo il cofano, la sicu-
libera.4 rezza è di nuovo attivata.
Nelle versioni per alcuni Paesi
A Viaggiare soltanto con il cofano
posteriore completamente chiuso, I DI l'impianto d'allarme può essere azio-
per evitare che i gas di scarico penetrino nato soltanto con il telecomando. In queste
nell'abitacolo.• vetture, lo sbloccaggio tramite la serratura
fa scattare l'allarme.•
Se tuttavia fosse casualmente necessario
viaggiare con il cofano aperto:
Per far cessare l'allarme
1. Chiudere tutti i finestrini ed il tettuccio
N Sbloccare la vettura con il teleco-
in vetro
mando, vedi pagina 21
2. Aumentare fortemente la portata d'aria
N oppure portare la chiave d'accensione
del climatizzatore automatico, vedi
in posizione 1.
pagina 80 o 83.

24
Segnali della spia luminosa ,_,Ig^ Volendo, il datore d'allarme a varia-
A:' zione di assetto e la protezione
dell'abitacolo possono essere disattivati
in permanenza. Può far impostare questa
particolarità dal Suo Centro Assistenza
BMW.•

Protezione dell'abitacolo
La premessa per il corretto funzionamento
della protezione dell'abitacolo é che siano
chiusi i finestrini ed il tettuccio in vetro.
D La spia di controllo sotto lo specchio Disattivi però la protezione dell'abitacolo,
retrovisore interno lampeggia in perma- vedi Per evitare l'attivazione indesiderata
nenza a sprazzi: l'impianto è attivato dell'allarme quando
D La spia di controllo lampeggia all'attiva- D lascia in macchina bambini o animali
zione: portiere, cofano motore o cofano D lascia aperti i finestrini o il tettuccio in
posteriore non sono chiusi bene. Anche vetro.
se questi non vengono più chiusi. le Si disinseriscono involontariamente
altre parti sono assicurate e, dopo circa il datore d'allarme a variazione
10 secondi, la spia si accende in per-
d'assetto e la protezione dell'abitacolo se
manenza a sprazzi. Non è però attivata
si interrompe e si riavvia la chiusura rapida
la protezione dell'abitacolo - comfort - dei finestrini e del tettuccio in
D La spia di controllo si spegne alla disat- vetro entro i primi 10 secondi. In questo
tivazione: non sono state compiute caso, per reinserirli occorre disattivare e
manomissioni sull'auto riattivare nuovamente l'impianto.•
D La spia di controllo lampeggia alla
disattivazione per 10 secondi: sono
state compiute manomissioni sull'auto. Alzacristalli elettrici
Se scatta l'allarme. la spia si riaccende in
permanenza a sprazzi. Apertura e chiusura dei finestrini

Come evitare un allarme


indesiderato
II datore d'allarme a variazione d'assetto
e la protezione radio dell'abitacolo si pos-
sono disinserire insieme. Si evita così che
suoni involontariamente l'allarme. ad
esempio in garages tipo Duplex o durante il
trasporto della vettura su treni navetta:
bloccare, vale a dire attivare due volte la
sicurezza. Quindi, premere il tasto LOCK A partire dalla posizione 1 della chiave
del telecomando due volte di seguito, vedi d'accensione:
pagina 21. oppure bloccare due volte con D Premendo l'interruttore fino al punto di
la chiave, vedi pagina 23. pressione:
La spia si accende brevemente e lam- il finestrino si muove verso il basso
peggia poi in permanenza a sprazzi. Il finché si tiene premuto l'interruttore
datore d'allarme a variazione d'assetto e
la protezione dell'abitacolo sono esclusi
fino a quando si disattiva l'impianto.

25
D Premendo l'interruttore con un colpetto punto di pressione. È possibile farsi rego-
oltre il punto di pressione: lare questa particolarità.•
il finestrino si muove automaticamente
verso il basso. Con un altro colpetto si Interruttore di sicurezza
ferma l'apertura.
Analogamente, il finestrino si chiude
tirando l'interruttore.

Dopo il disinserimento
dell'accensione
Finché non viene aperta una portiera ante-
riore è possibile azionare gli alzacristalli
ancora per 15 minuti al massimo. Per
aprirli, premere l'interruttore oltre il punto
di pressione. Permette di evitare, ad esempio, che i
bambini aprano e chiudano i finestrini
A Lasciando la vettura, togliere sempre
la chiave centrale con telecomando posteriori tramite gli interruttori del retro
dalla serratura d'accensione e chiudere le abitacolo. Quando è inserita la funzione di
portiere per evitare, ad esempio, che i sicurezza si accende la relativa spia.
bambini possano azionare gli alzacristalli
producendosi eventuali lesioni. • A Premere sempre l'interruttore di sicu-
rezza quando si viaggia con bambini
Per l'azionamento comfort tramite il teleco- nel retro dell'abitacolo. La chiusura incon-
mando o la serratura della portiera. vedi trollata dei finestrini può comportare
pagina 21 e 22. lesioni. 4
I A partire dalla in posizione 1 della
Funzione di sicurezza D chiave d'accensione si può nuova-
Se mentre si chiude un finestrino la forza di mente disattivare la funzione.4
chiusura supera un determinato valore, il
movimento si interrompe immediatamente Accessori nella zona del finestrino
ed il finestrino si riapre un poco. Se si montano degli accessori nella zona di
movimento del finestrino, ad esempio
A Nonostante la funzione di sicurezza,
assicurarsi comunque che la zona di un'antenna per telefono mobile da fissare
chiusura dei finestrini sia libera. altrimenti al cristallo, il sistema deve essere inizializ-
in certi casi limite, ad esempio con oggetti zato per poter conoscere le nuove condi-
sottili, non è garantito che la chiusura si zioni d'uso. A tale scopo, si rivolga al Suo
interrompa. Centro Assistenza BMW.
Tale funzione di sicurezza si limita tirando e
mantenendo l'interruttore oltre il punto di
pressione. In questo caso. se la forza di Tettuccio in vetro ad
chiusura supera un determinato valore, il azionamento elettrico*
finestrino si apre solo di pochi millimetri.
Se entro circa 4 secondi l'interruttore viene
nuovamente tirato e mantenuto oltre il A Chiudere in modo sempre controllato
e attento il tettuccio in vetro, altri-
punto di pressione, la funzione di sicurezza menti possono prodursi lesioni.
viene esclusa.1 Lasciando la vettura sfilare la chiave
II^^11 Volendo, la funzione di sicurezza può d'accensione e chiudere le portiere. per
essere esclusa già la prima volta che evitare. ad esempio, che i bambini possano
si tira e si mantiene l'interruttore oltre il azionare il tettuccio producendosi even-
tuali lesioni. •

26
Sollevamento, apertura, chiusura L'apertura automatica nella direzione
dell'inclinazione può essere disatti-
vata. Può far impostare questa particolarità
dal Suo Centro Assistenza BMW.•
i
Funzione di sicurezza
^

Se, durante la chiusura. il tettuccio in vetro


- dalla metà circa del vano di apertura
oppure quando viene chiuso dalla posi-
zione inclinata - incontra resistenza, si
ferma e si riapre un poco.
A partire dalla posizione 1 della chiave
d'accensione premere l'interruttore, o spin- A Nonostante la funzione di sicurezza,
assicurarsi comunque che la zona di
gerlo nella direzione desiderata fino al chiusura del tettuccio sia libera, altrimenti
punto di pressione. in certi casi limite, ad esempio con oggetti
sottili. non è garantito che la chiusura si
Dopo il disinserimento dell'accensione:
interrompa.
finché non viene aperta una portiera ante- Tale funzione di sicurezza si limita pre-
riore è possibile azionare il tettuccio ancora mendo e mantenendo l'interruttore oltre il
per 15 minuti al massimo. punto di pressione. Il tettuccio si apre solo
Sollevando il tettuccio, il pannello scorre- un poco. Se entro circa 2 secondi l'interrut-
vole viene spinto un po' indietro: aprendo tore viene nuovamente premuto e mante-
il tettuccio, viene trascinato anche il pan- nuto oltre il punto di pressione. la funzione
nello. di sicurezza viene esclusa.

A Non chiudere con la forza il pannello


scorrevole quando il tettuccio è incli-
Mentre si chiude il tettuccio in vetro,
i''__ poco prima che questo raggiunga la
nato. altrimenti si danneggia il mecca- rispettiva posizione finale la velocità di
nismo. 4 chiusura diminuisce per ottenere una
Per l'azionamento comfort tramite il teleco- risposta più sensibile della funzione di sicu-
mando o la serratura della portiera, vedi rezza in tale zona critica. •
pagina 21 e 22.
Dopo un'interruzione di corrente
Apertura e chiusura automatica* Dopo che è stata scollegata la batteria. ad
Premere l'interruttore con un colpetto oltre esempio, può darsi che il tettuccio in vetro
il punto di pressione. si lasci soltanto sollevare. Per l'inizializza-
zione si rivolga al Suo Centro Assistenza
Sono inoltre automatizzati i seguenti movi-
BMW.
menti:
D Con tettuccio aperto. premere con un
colpetto l'interruttore nella direzione
dell'inclinazione: il tettuccio si sposta
nella posizione finale di sollevamento
D Con tettuccio inclinato, premere con un
colpetto l'interruttore nella direzione
dell'apertura: il tettuccio si sposta nella
posizione finale di apertura.
Azionando nuovamente l'interruttore in
qualsiasi direzione si arresta il movimento.

27
(rj Azionamento manuale
L In caso di guasto elettrico il tettuccio in
vetro si può azionare manualmente:
^

i
=_^--
.

^
^ t
C)

1'

1. Sfilare la copertura

2. Infilare la chiave a brugola presente


fra gli attrezzi in dotazione. vedi
pagina 163. nell'apposito foro. Ruotarla
facendo spostare il tettuccio in vetro
nella direzione desiderata.

28
Regolazione

Sicurezza sui sedili sulla parte a tracolla. Altrimenti, in caso di


scontri frontali la cintura addominale può
Il presupposto di una guida rilassata e il più scivolare sopra le anche provocando
riposante possibile è una posizione del e lesioni al ventre. Se la cintura è lenta.
sul sedile perfettamente adattata alle esi- inoltre. peggiora il suo effetto di ritenzione.
genze del guidatore. In abbinamento alle Anche le donne incinte dovrebbero sempre
cinture di sicurezza e agli airbag, la posi- allacciare la cintura di sicurezza, facendo
zione sul sedile ha un ruolo importante particolare attenzione che la cintura addo-
anche per la sicurezza passiva dei passeg- minale aderisca in basso alle anche e non
geri in caso di incidente. Osservare quindi prema sul ventre.•
le seguenti avvertenze, altrimenti può
Per l'allacciamento della cinture di sicu-
essere compromessa la funzione protettiva
rezza, vedi pagina 34.
dei sistemi di sicurezza.
Troverà ulteriori indicazioni in merito al tra-
sporto sicuro dei bambini a pagina 39. Sedili
Sicurezza sui sedili con I'airbag
Prima della regolazione,
A Mantenere una certa distanza dagli
airbag. Afferrare il volante sempre
tener presente

sulla corona, onde ridurre al minimo il


rischio di lesioni alle mani o alle braccia in
A Non regolare il sedile di guida durante
la marcia. Altrimenti, in seguito ad
uno spostamento inatteso del sedile è pos-
caso di scatto dell'airbag.
sibile perdere il controllo della vettura
Tra gli airbag e la persona non devono
rischiando un incidente.
trovarsi altre persone, animali od oggetti.
Durante la marcia, non inclinare troppo
Non usare come appoggio la copertura
all'indietro gli schienali - specialmente sul
dell'airbag anteriore lato passeggero, nep-
sedile passeggero anteriore: altrimenti, in
pure per le gambe o i piedi.•
caso di incidente c'è il rischio di affondare
Per la collocazione degli airbag e per ulte- sotto la cintura di sicurezza, per cui l'effetto
riori indicazioni vedi pagina 38. protettivo della stessa viene annullato. •
Tener conto anche delle indicazioni relative
Sicurezza sui sedili con la cintura alle cinture di sicurezza a pagina 34 e al
di sicurezza poggiatesta attivo anteriore pagina 33.
Per ogni cintura di sicurezza non
A allacciare mai più di una persona. Regolazione parzialmente elettrica
Non tenere in braccio lattanti e bambini del sedile
piccoli.
Disporre la cintura di sicurezza attorno al
bacino e sopra la spalla il più aderente pos-
A Osservare le suddette indicazioni per
la regolazione, altrimenti ne risulta
limitata la sicurezza personale.•
sibile al corpo. osservando che sia ben
tesa. non attorcigliata, e non farla passare
sopra oggetti duri o fragili.
La cintura di sicurezza non deve passare
sulla gola, essere impigliata o sfregare
contro spigoli vivi.
Evitare vestiti troppo voluminosi e regolare
di frequente la cintura addominale agendo

29
1 In senso longitudinale 1 Spostamento avanti/indietro
Tirare la leva e far scorrere il sedile nella 2 Altezza
posizione desiderata. Regolare l'altezza del sedile fino ad
Rilasciando la leva. spostare legger- ottenere una visuale ottimale sugli stru-
mente il sedile avanti o indietro in modo menti e sulla strada
che scatti bene sull'arresto
3 Inclinazione
2 Inclinazione del sedile di guida
Tirare la leva e spostare il sedile fino a
raggiungere l'inclinazione desiderata.
Rilasciando la leva, spostare legger-
mente il sedile avanti o indietro in modo
che scatti bene sull'arresto

4 Schienale
5 Appoggio gambe *
Regolare l'appoggio gambe fino ad
ottenere il supporto ottimale delle
cosce; eventualmente adeguare I'inch-
nazione dello schienale.
3 Altezza
Regolare l'altezza del sedile fino ad
ottenere una visuale ottimale sugli stru- Regolazione del sedile comfort*
menti e sulla strada Oltre alla regolazione elettrica del sedile,
con il sedile comfort è possibile eseguire le
4 Schienale.
seguenti regolazioni:
Regolazione elettrica del sedile*
1
A
^ti
Osservare le indicazioni per la regola-
zione a pagina 29. altrimenti ne risulta
limitata la sicurezza personale..<

30
1 Larghezza dello schienale Memory per sedile, specchi
Con la regolazione della larghezza dello
schienale è possibile aumentare o dimi-
e volante*
nuire il sostegno laterale
2 Supporto scapolare
La parte superiore dello schienale, MEMORY
regolabile. sostiene la schiena anche
all'altezza delle spalle. Ciò consente di
ottenere una posizione più rilassata e di
ridurre lo sforzo della muscolatura delle Y2
spalle.

Dispositivo ausiliario per salita/


discesa*
È possibile memorizzare e richiamare due
Per facilitare la salita e la discesa dalla differenti posizioni del sedile di guida,
vettura. la larghezza dello schienale e retrovisori esterni e volante.
l'appoggio gambe si spostano automatica-
La regolazione del supporto lombare non
mente nella posizione finale. ritornando poi
viene memorizzata dal Memo ry .
nella posizione di guida preimpostata, cioè
nella posizione Memo ry .
Memorizzazione
Questo dispositivo automatico è condizio-
1. Portare la chiave d'accensione in posi-
nato dall'accensione e dalla portiera lato
zione 1 o 2
guida.
2. Regolare la posizione desiderata del
Regolazione del supporto lombare* sedile. degli specchi e del volante
3. Premere il tasto MEMORY:
la spia di controllo incorporata si 9
C
accende O
E
Premere il tasto desiderato 1 o 2:
la spia di controllo si spegne. z
W ^
M

Richiamo C

A Non richiamare il Memory durante la


marcia, altrimenti vi è pericolo d'inci-
dente a causa di spostamenti inattesi del
mo
Il contorno dello schienale può essere sedile o del volante.•
variato in modo da sostenere la curvatura
in avanti della spina dorsale, detta lordosi. Funzione comfort
Il sostegno del bordo superiore del bacino 1. Aprire la portiera lato guida o portare la
e della colonna vertebrale aiuta ad assu- chiave d'accensione in posizione 1
mere una posizione eretta e rilassata sul 2. Premere brevemente il tasto di
sedile. memoria desiderato 1 o 2.

r
D Premendo l'interruttore avanti o indie- Il processo di regolazione s'interrompe
tro, la curvatura aumenta o diminuisce immediatamente premendo un interrut-
D Premendo l'interruttore verso l'alto o tore della regolazione dei sedili o uno
verso il basso, la curvatura si accentua dei tasti del Memory.
in alto o in basso.

31
Funzione di sicurezza inferiore - bordo del marciapiede -
C 1. Chiudere la portiera lato guida e por- vicina alla vettura.
o tare la chiave d'accensione in posi- Volendo. si può disinserire il funziona-
•N zioneOo2 mento automatico: a tale scopo spingere il
2. Tener premuto il tasto di memoria desi- commutatore specchi nella posizione dello
® derato 1 o 2 finché la regolazione è con- specchio lato passeggero.
® clusa. ._D Viaggiando con rimorchio. il disposi-
FF., Se si preme per errore il tasto tivo automatico bordo marciapiede è
Q) I MEMORY: inattivo.

CC premerlo di nuovo; la spia di controllo si


spegne.4
Poggiatesta
rg Può far adeguare la vettura in riferi-
ti mento alla chiave in modo che, sbloc- In caso di incidente i poggiatesta
candola con il telecomando, venga impo- riducono il rischio di lesioni alle ver-
stata automaticamente la Sua specifica tebre del collo. Regolarli in modo che il
regolazione della posizione di guida. dei centro del poggiatesta si trovi pressappoco
retrovisori e del volante. all'altezza delle orecchie.

A Nel caso, sbloccando la vettura.


venga utilizzata questa regolazione. Sedili anteriori: regolazione in
assicurarsi prima che il vano piedi dietro il altezza
sedile di guida sia libero: altrimenti, in caso L'altezza del poggiatesta può essere rego-
di eventuali spostamenti all'indietro del lata manualmente o elettricamente a
sedile. persone o cose potrebbero subire seconda del sedile.
lesioni o danni..
FHegolazione meccanica
Ribaltamento in basso dello
specchio lato passeggero*
Dispositivo automatico bordo marciapiede

Verso l'alto: tirare


Verso il basso: premere il tasto. freccia 1. e
premere in basso il poggiatesta.
1. Selezionare con il tasto lo specchio lato
guida
2. Innestando la retromarcia, oppure.
nelle vetture con cambio automatico,
la posizione R della leva selettrice. lo
specchio lato passeggero si ribalta leg-
germente verso il basso. In tal modo, ad
esempio nelle manovre di parcheggio,
viene portata nel campo visivo la zona

32
Regolazione elettrica* D Non utilizzare foderine per i sedili o per

,r ' ^_
i poggiatesta
D Non appendere oggetti. ad esempio
grucce per abiti. ai poggiatesta e non
montare accessori al sedile o al poggia-
testa.
^

u o
^
"-----.."- ^,

Sedili posteriori: regolazione in


altezza

Sedili anteriori: regolazione in


inclinazione
Inclinare opportunamente il poggiatesta.
Nel sedile comfort, regolare la distanza
dalla nuca mediante il supporto scapolare.

Sedile comfort

Regolazione dei fianchetti N Verso l'alto: tirare


D Verso il basso: premere il tasto,
freccia 1. e premere in basso il poggia-
testa.

Ribaltare in avanti i fianchetti della parte


anteriore del poggiatesta per aumentare il
sostegno laterale nella posizione di riposo.

Poggiatesta attivi 'nteriori*


I sedili comfort sono equipaggiati con pog-
giatesta attivi.
In caso di tamponamento, all'occorrenza
entrano in funzione i poggiatesta attivi.
Osservare le seguenti avvertenze,
altrimenti può essere compromessa
la funzione protettiva dei poggiatesta attivi
e limitata la sicurezza personale.
D Regolare il poggiatesta in modo che il
centro si trovi pressappoco all'altezza
delle orecchie

33
Cinture di sicurezza I due fermi delle cinture incorporati nel
divano posteriore sono destinati ai passeg-
Allacciare sempre la cintura di sicurezza geri seduti a sinistra e a destra. ll fermo
prima di ogni percorso. Gli airbag sono un contrassegnato con la scritta CENTER è
dispositivo di protezione supplementare ad previsto esclusivamente per il passeggero
integrazione delle cinture, ma non le sosti- centrale.
tuiscono. Se le cinture sono state sollecitate in
un incidente o danneggiate, far sosti-
tuire da un Centro Assistenza BMW l'intero
sistema di cinture compresi i pretensiona-
tori e gli eventuali sistemi di ritenzione per
bambini e far controllare gli ancoraggi delle
cinture.®

Riscaldamento dei sedili*


Parte anteriore

G: o 1

Chiusura
Deve udirsi distintamente lo scatto del Vengono regolate le temperature del piano
fermo della cintura. d'appoggio e dello schienale.
Premere una volta ciascuno stadio di tem-
Spia di avvertimento Allacciare cin- peratura.
tura di sicurezza Disinserimento:
Si accende per qualche secondo premere a lungo il tasto.
oppure fino a quando è stata allacciata la
cintura. A seconda della versione, suona Parte posteriore
contemporaneamente un segnale acu-
stico * oppure appare un avviso* nel Check = =
Control.

Apertura
1. Premere il tasto rosso nel fermo e trat-
tenere la cintura
\
2. Accompagnare la cintura al mecca-
nismo di avvolgimento.
Se il sedile è regolato correttamente, il
punto di ancoraggio superiore della cintura Funzionamento come per il riscaldamento
è adeguato a tutte le stature, vedi dei sedili anteriori.
pagina 29.

34
Distribuzione della temperatura Disinserimento:
parte anteriore premere a lungo il tasto.
La distribuzione della temperatura tra il
D
Lo stadio 3 serve al raffreddamento
piano d'appoggio e lo schienale può essere rapido. ad esempio se la vettura è
variata, per adeguare opportunamente il surriscaldata. Dopo breve tempo il sistema
potere calorifico alle esigenze specifiche. torna automaticamente allo stadio 2 per
Control Center, per il principio operativo evitare l'eccessivo raffreddamento della
vedi pagina 14: schiena. 4
1. Richiamare «Clima»
2. Selezionare «distribuz. riscaldamento Sedile attivo*
sedili» e premere il Controller

3. Spostare il Controller verso sinistra o La superficie d'appoggio viene modificata


verso destra per selezionare «guida- attivamente sollevando ed abbassando
tore» oppure «passeggero» alternativamente le parti destra e sinistra
della seduta. Ciò contribuisce ad evitare
4. Ruotare il Controller. La regolazione
stiramenti e affaticamento della muscola-
viene fissata. è possibile cambiare
tura, e di conseguenza mal di schiena nella
campo. zona lombare.
Se la vettura viene sbloccata con il
j telecomando, l'impostazione della
distribuzione di temperatura viene richia-
Consolle centrale:
per attivarlo, premere il tasto: si accende la
spia di controllo.
mata in riferimento alla chiave. 4
Disinserendo il sedile attivo, può occorrere
fino a 1 minuto perché le due meta della
seduta ritornino nella rispettiva posizione
Aerazione attiva dei sedili* iniziale.

0 o =

Lsai

o
^

Premere una volta ciascuno stadio di aera-


zione.

35
C) Specchi visivo più ampio rispetto alla parte interna
C convessa* dello specchio. In tal modo la
visuale all'indietro viene allargata evitando
C Orientamento dei retrovisori esterni
il cosiddetto angolo morto.
Lo specchio sul lato passeggero è più
A convesso di quello del guidatore. Gli
oggetti visibili in esso sono più vicini di
quanto sembrino. È quindi solo parzial-
mente possibile valutare la distanza dei
veicoli che seguono. Ciò vale anche per la
parte esterna asferica dello specchio. •

Riscaldamento elettrico
Entrambi gli specchi retrovisori vengono
Poggiabraccio nella portiera del guidatore:
riscaldati automaticamente a partire dalla
1 Orientamento in quattro direzioni posizione 2 della chiave d'accensione.
2 Commutazione da uno specchio nonché quando è inserito il riscaldamento
all'altro a vettura ferma.
3 Ribaltamento degli specchi in fuori o in
dentro * Specchio retrovisore interno
Premendo il tasto 3 si possono ribaltare
gli specchi alternativamente in fuori o in
dentro. Ciò è vantaggioso ad esempio nei
tunnel di lavaggio, nelle strade strette o per
riportare nella posizione giusta gli specchi
ribaltati manualmente in fuori.
Il ribaltamento in fuori è possibile sol-
tanto a velocità fino a circa 20 km/h.
Prima di lavare la vettura in un
impianto automatico. ripiegare in
Per ridurre l'abbagliamento posteriore nei
dentro gli specchi a mano o con il tasto 3.
viaggi notturni. ribaltare l'apposita levetta.
altrimenti a causa della larghezza dell'auto
Vetture con impianto d'allarme:
potrebbero restare danneggiati. 4

t
ruotare il pomello sotto lo specchio.
Volendo si può ottenere che gli
specchi si ripieghino automatica- Specchi retrovisori interno ed esterni
mente quando si chiude la vettura con autoanabbaglianti*
l'azionamento comfort. Riaprendo la vet-
tura. gli specchi si ribaltano poi automati-
camente in fuori. È possibile farsi regolare
questa particolarità. •
Gli specchi possono essere regolati anche
manualmente premendoli ai bordi del
vetro.
Per memorizzare la posizione degli spec-
chi, vedi Memory per sedile. specchi e
volante a pagina 31.
La parte esterna a curvatura asferica* tra- Questi specchi si offuscano automatica-
smette, leggermente distorto, un campo mente con continuità secondo l'intensità

36
luminosa della luce ambientale e dei fari Regolazione elettrica*
abbaglianti dei veicoli che seguono. Ser-
vono a questo scopo due fotocellule collo-
cate nel retrovisore interno. Una di esse si
trova nel vetro speculare. l'altra. un po'
spostata, nella parte posteriore dello spec-
chio.
Gli Specchi si commutano automatica-
mente alla modalità chiara non offuscabile
quando si innesta la retromarcia o la posi-
zione R del cambio automatico.
Per assicurare un funzionamento Il volante si sposta in quattro direzioni, ana-
regolare. tenere pulite le fotocellule e logamente allo spostamento del tasto.
non coprire la zona tra il retrovisore interno
Per memorizzare la posizione del volante,
ed ìl parabrezza, nemmeno applicando in
vedi Memory per sedile, specchi e volante
questa parte del parabrezza adesivi o con-
a pagina 31.
trassegni autostradali. t
Regolazione automatica del volante
In abbinamento al dispositivo Memory per
Regolazione del piantone sedili, specchi e volante.
sterzo Per facilitare la salita e la discesa dalla vet-
tura. il piantone sterzo si sposta automati-
A Non effettuare la regolazione del
piantone sterzo durante la marcia. camente nella posizione più alta, ritor-
altrimenti vi è pericolo d'incidente in nando poi nella posizione di guida pre-
seguito a spostamenti inattesi.4 impostata o nella posizione Memory.
Questo dispositivo automatico è condizio-
Regolazione meccanica nato dall'accensione e dalla portiera lato

I
guida.

Volante termico*
' l

1. Ribaltare verso il basso la leva di bloc-


caggio
2. Adeguare il volante in senso longitudi-
nale ed in altezza alla posizione del Il riscaldamento del volante funziona ad
sedile accensione inserita.
3. Riportare la leva in posizione normale. Per inserirlo e disinserirlo. premere il tasto.
Quando il volante termico è inserito, si
accende la spia nel relativo tasto.

37
Programmazione della funzione Viene indicata una lista di diverse fun-
C dei tasti zioni:
o a
D «ricirc. aria on / off»
È possibile chiudere in permanenza
Fk! l'afflusso di aria esterna. vedi Controllo
Il tasto programmabile * sul volante può automatico del ricircolo d'aria AUC a
essere impostato con una funzione indivi- pagina 83
® duale. Ciò consente di eseguire tale fun-
D «mute on / off»
zione rapidamente e senza distogliere
W Silenziamento delle fonti audio
l'attenzione dalla strada.
CC Control Center, per il principio operativo D «Control Display on / off»
Inserimento /disinserimento del Control
vedi pagina 14:
Display
1. Richiamare il menu 1 D «volante riscaldato on / o ff »
2. Selezionare «regolazioni vettura» e pre-
D «lava-tergifari on / off»
mere il Controller
D «clacson»
3. Selezionare «tasto volante MFL» e pre-
mere il Controller N «lampeggio emerg. on / off»
4. Selezionare la funzione desiderata ruo-
Vt- tasto volante :
tando il Controller. e premere
quest'ultimo.
La funzione indicata è richiamabile con il
tasto.

Airbag

3 2

1 Airbag anteriori lato guida e passeg- montanti del tetto e ai lati del cielo del padi-
gero glione.
2 Airbag per la testa anteriori e poste-
riori* Effetto protettivo
3 Airbag laterali anteriori e posteriori * Gli airbag anteriori proteggono il guidatore
ed ìl passeggero negli scontri frontali in cui
Gli airbag sono collocati sotto coperture
non sarebbe più sufficiente la protezione
nel volante. nella plancia. nei pannelli delle
delle sole cinture di sicurezza. In caso di
portiere anteriori e posteriori * . nonché sui
necessità gli airbag per la testa e gli airbag

38
laterali proteggono i passeggeri dagli urti Spia di controllo
sulle fiancate. Il rispettivo airbag laterale La spia di controllo segnala l'effi-
protegge íl corpo nella zona laterale del cienza del sistema airbag e dei pre-
torace. il rispettivo airbag per la testa tensionatori delle cinture. a partire
sostiene la testa stessa e protegge dalla posizione 1 della chiave d'accen-
dall'intrusione di oggetti estranei nell'abita- sione.
colo.
Sistema in efficienza:
VI Volutamente gli airbag non scattano
in ogni situazione di impatto, ad D la spia si accede brevemente.
esempio in caso di lievi incidenti, certi tipi Sistema difettoso:
di ribaltamento o tamponamenti. 4 D la spia non si accende, oppure
Anche osservando tutte le avvertenze, in D la spia si accende in permanenza.
alcuni casi non sono completamente
escluse lesioni in seguito al contatto con
l'airbag. Nei passeggeri sensibili, il rumore
A Se vi è un'irregolarità di funziona-
mento c'è il pericolo che il sistema, in
caso d'incidente entro il campo di attiva-
provocato dall'innesco e dal gonfiaggio
zione. non scatti anche se questo è di
dell'airbag può comportare per breve
intensità adeguata. Far verificare immedia-
tempo una limitazione dell'udito, normal-
tamente il sistema airbag dal Centro Assi-
mente senza conseguenze durevoli.
stenza BMW.4
Avvertenze importanti per la
sicurezza
Per trasportare con
A Non incollare sulle coperture degli
airbag elementi estranei, non appli- sicurezza i bambini
carvi rivestimenti e non eseguire modifiche Trasportare i bambini sotto ai 12 anni
di sorta. o di altezza inferiore a 150 cm sol-
Non smontare il sistema di ritenzione tanto su adeguati sistemi di ritenzione per
airbag. In casi di irregolarità di funziona- bambini, altrimenti in caso di incidente
mento, messa fuori servizio o corretta atti- aumenta il rischio di lesioni.•
vazione - vale a dire scatto - del sistema di
ritenzione airbag, affidare la verifica, la Da tener presente durante la marcia
riparazione o lo smontaggio ad un Centro
Assistenza BMW. Non apportare modifiche
di nessun genere ai singoli elementi e al
A Assicurarsi che i bambini non si spor-
gano verso il pannello della portiera,
altrimenti in caso di attivazione degli airbag
cablaggio dell'impianto. Neppure, ad
laterali possono prodursi notevoli lesioni.4
esempio. alle coperture imbottite sul
volante e sulla plancia, sui pannelli laterali
delle porte e dei montanti del tetto, nonché Sistemi di ritenzione per bambini
ai lati del cielo padiglione. Non smontare Presso il Suo Centro Assistenza BMW sono
neppure lo stesso volante. disponibili adeguati sistemi di ritenzione
Tenendo conto delle norme di sicurezza per bambini di ogni età e peso.
vigenti. far eseguire la messa in rottame dei
generatori di gas per gli airbag dal Centro Il punto giusto per il montaggio
Assistenza BMW. Tutti i sedili della Sua BMW equipaggiati
Lavori eseguiti in modo inadeguato pos- con la cintura di sicurezza - ad eccezione
sono provocare un'avaria o l'entrata in fun- del sedile di guida - sono adatti in linea di
zione involontaria del sistema e causare principio al montaggio di sistemi di riten-
lesioni. Non toccare singoli componenti del zione universali per bambini di tutte le età,
sistema subito dopo la sua attivazione. approvati per la rispettiva fascia di età.
altrimenti c'è il rischio di scottarsi. 4

39
A In caso di attivazione dell'airbag sui
lato passeggero corrono un notevole
rischio di lesioni anche i bambini che viag-
giano in appositi sistemi di ritenzione.4
Se quindi in casi particolari fosse neces-
sario utilizzare un sistema di ritenzione per
bambini sul sedile del passeggero, occorre
disattivare temporaneamente I'airbag ante-
riore sul lato passeggero. Il Suo Centro
Assistenza BMW Le fornirà ogni indica-
zione in merito. Per il montaggio dell'ancoraggio del
Osservare le avvertenze per il mon-
A taggio e l'uso dei sistemi di ritenzione
seggiolino per bambini ISOFIX il Suo
Centro Assistenza BMW Le fornirà un
per bambini fornite dei costruttore, altri- apposito dispositivo ausiliario. Seguire le
menti può essere compromessa la loro fun- istruzioni d'uso e di sicurezza del costrut-
zione protettiva. tore.4
Dopo un incidente far verificare ed even- Far scattare la cintura di sicurezza centrale
tualmente sostituire da un Centro Assi- nel relativo fermo e allontanarla dalla zona
stenza BMW tutti i componenti del sistema di ancoraggio del seggiolino per bambini.
di ritenzione per bambini e del sistema di
cinture di sicurezza della vettura. 4 Inserire saldamente l'elemento ausiliario di
montaggio nella linea di separazione tra
l'imbottitura del sedile e dello schienale, in
modo che i due imbuti si innestino nelle
Ancoraggio del seggiolino staffe ISOFIX presenti nel sedile.
per bambini ISOFIX Per toglierlo, sfilare il dispositivo ausiliario
di montaggio.
Accesso alle sedi di ancoraggio nel
sedile base Accesso alle sedi di ancoraggio
N ,
nel sedile posteriore con dispositivo
di carico passante
11'

Nella foto è visibile a titolo esemplificativo il


sedile posteriore sinistro.
Le sedi per l'ancoraggio del seggiolino per Nella foto è visibile a titolo esemplificativo il
bambini ISOFIX si trovano nei punti indicati sedile posteriore destro.
dalle frecce e non sono visibili dall'esterno. Le sedi di ancoraggio dei seggiolini per
bambini ISOFIX si trovano dietro i coperchi.
Prima di applicare l'ancoraggio dei seggio-
lini per bambini togliere i coperchi ISOFIX.

40
Far scattare la cintura di sicurezza centrale ferenti per persone diverse. Il presupposto
nel relativo fermo e allontanarla dalla zona è che ognuna di queste persone utilizzi una
di ancoraggio del seggiolino per bambini. propria chiave centrale con telecomando.
Sbloccando la vettura, questa riconosce
tramite lo scambio di dati con la chiave il
Sicurezza per bambini rispettivo utente ed esegue automatica-
mente le relative regolazioni.
Per poter distinguere le chiavi centrali con
telecomando. insieme a queste Le sono
stati consegnati degli adesivi colorati.

Ecco tutte le possibilità


II Suo Centro Assistenza BMW Le illustrerà
tutte le possibilità offerte dalle funzioni
Car Memory e Key Memory.
` é Nel presente libretto Uso e manuten-
R
Spingere verso il basso la levetta di sicu- 1t`^ zinne troverà al punto corrispondente
rezza delle portiere posteriori: questo simbolo. destinato a indicarLe in
generale le possibilità di regolazione. 4
la rispettiva portiera può essere aperta solo
dall'esterno.
Esempi per le funzioni Car Memory
N Vari segnali di conferma per sbloc-
caggio e bloccaggio della vettura
Car Memory, Key Memory
D Disattivazione/attivazione della fun-
zione luci all'arrivo
Come funziona
D Attivazione/disattivazione della fun-
zione anabbaglianti diurni.

Esempi per Key Memory


N Regolazione automatica del sedile pas-
seggero regolabile elettricamente
N Bloccaggio della vettura dopo la par-
tenza
D Sbloccaggio prima della portiera lato
guida. poi di tutta la vettura.
Senza dubbio avrà sentito più volte il desi-
derio di configurare certe funzioni della vet-
tura secondo le Sue esigenze personali.
Nella progettazione di questa vettura,
BMW vi ha integrato alcune opzioni di
impostazione libera, che può regolare
come desidera tramite il Control Center o
far regolare dal Suo Centro Assistenza
BMW.
Vi sono impostazioni specifiche per la vet-
tura ed altre specifiche per la persona:
Car Memory e Key Memory. É possibile far
fissare fino a quattro impostazioni base dif-

41
La mar c ia
Serratura d'accensione Avviamento del motore
Non far girare il motore in ambienti
A chiusi, altrimenti l'inspirazione dei gas
di scarico nocivi può provocare la perdita
dei sensi o la morte, perché i gas di scarico
contengono monossido di carbonio. un gas
incolore e inodore. ma velenoso. Non
lasciare la vettura incustodita a motore
acceso, altrimenti rappresenta un peri-
colo. '4
Non far riscaldare il motore al minimo. ma
partire subito a numero di giri moderato.
O Sterzo bloccato
La chiave può essere infilata e sfilata sol- Vetture con motore a benzina
tanto in questa posizione.
Avviando il motore non premere l'accelera-
Dopo aver sfilato la chiave. ruotare legger- tore.
mente il volante finché scatta in posizione
di blocco. Non avviare troppo brevemente il
motore, ma neppure più a lungo di
Vetture con cambio automatico:
D togliere la leva selettrice dalla posi-
20 secondi. Dopo l'avviamento del motore
rilasciare subito la chiave d'accensione.
zione P soltanto a motore acceso. Per Vetture con cambio automatico:
riportare la chiave il posizione O o per sfi- la Sua BMW è dotata di avviamento
larla, riportare prima la leva selettrice in comfort. Per la messa in moto basta ruo-
posizione P: Interlock.4 tare brevemente la chiave d'accensione in
posizione 3 - avviamento del motore -. rila-
1 Sterzo sbloccato sciandola poi subito. Il motorino d'avvia-
Un leggero movimento del volante facilita mento viene azionato automaticamente per
spesso la rotazione della chiave da O a 1. un certo tempo: cessa quindi di funzionare
Singole utenze elettriche sono pronte appena il motore si è avviato. Se la ten-
all'uso. sione della batteria è insufficiente l'avvia-
mento automatico non avviene. oppure si
2 Accensione inserita interrompe. Il motore può essere avviato
530d: preriscaldamento con l'aiuto di terzi. vedi pagina 170.4
Tutti i sistemi sono pronti alluso. Se il motore. p.es . quando è molto freddo o
molto caldo. non si avvia al primo tentativo:
3 Avviamento del motore durante l'avviamento premere l'accelera-
tore a metà.
Avviamento a freddo a temperature molto
basse. a partire da circa -15 °C. ad altitu-
dini elevate, oltre 1 000 m:
> la prima volta azionare sempre piut-
tosto a lungo il motorino, circa 10 se-
condi

42
D durante l'avviamento premere l'accele-
ratore a metà. A Prima di lasciare la vettura, se il
motore è acceso portare la leva del
cambio in folle e tirare il freno a mano.
A Evitare frequenti avviamenti consecu-
tivi o ripetuti tentativi di messa in Non lasciare mai la vettura incustodita a
moto nel quali il motore non si avvia. Altri- motore acceso. altrimenti rappresenta un
menti il carburante non brucia o brucia in pericolo potenziale.4
modo insufficiente, e c'è pericolo di surri-
scaldamento e danni al catalizzatore. • Cambio automatico
1. Premere il pedale del freno
Vetture con motore diesel 2. Portare la leva selettrice in posizione P
A motore freddo: oN
D Trattenere la chiave d'accensione in 3. Avviare il motore.
posizione 2 finché si spegne la spia del
preriscaldamento A Prima di lasciare la vettura. se il
motore è acceso portare la leva selet-
D Avviare il motore. trice in posizione P o N e tirare il freno a
Con temperature estremamente basse. mano. altrimenti la vettura si mette in movi-
azionare il motorino d'avviamento fino mento.
a 40 secondi. Non lasciare mai la vettura incustodita a
A motore caldo: motore acceso. altrimenti rappresenta un
pericolo potenziale.4
D La spia di controllo del preriscalda-
mento non si accende: avviare subito il
motore.
Arresto dei motore
L'azionamento del pedale acceleratore non
ha alcun influsso sull'avviamento del
motore. A Non sfilare la chiave d'accensione
quando la vettura è in moto. altrimenti
Vetture con cambio automatico: potrebbe scattare il bloccasterzo.
la Sua BMW è dotata di avviamento Lasciando la vettura, sfilare sempre la
comfort, vedi Vetture con motore a ben- chiave e bloccare lo sterzo.
zina. Parcheggiando in discesa. tirare il freno a
mano. •
Spurgo dell'impianto alimentazione diesel:
se si è viaggiato fino a svuotare il serbatoio. Cambio manuale
normalmente non è necessario spurgare
Portare la chiave d'accensione in posi-
l'impianto.
zione 1 o 0.
Nel caso si avessero ugualmente difficoltà
all'avviamento: Cambio automatico
azionare l'avviamento per circa 20 secondi. Inserire la posizione P della leva selettrice
e ruotare la chiave d'accensione in posi-
Cambio manuale zione 1 o O.
1. Tirare il freno a mano
2. Leva del cambio in folle
3. In caso di basse temperature premere
il pedale della frizione
4. Avviare il motore.
o
n
o

5
19
43 O
o,
c^
Freno a mano Per evitare la corrosione e l'azione
D unilaterale del freno. ogni tanto tirare
leggermente il freno a mano quando si
decelera per fermarsi, ammesso che il traf-
fico lo consenta.4

Cambio manuale

Il freno a mano serve essenzialmente ad


assicurare la vettura ferma contro gli spo-
stamenti ed agisce sulle ruote posteriori.

Per tirarlo
La leva scatta automaticamente
sull'arresto e, con chiave d'accen-
Cambiando sulla linea della
sione in posizione 1. si accende la
spia nella strumentazione combinata, vedi
A 5 3 /6° marcia premere sempre verso
pagina 11. destra la leva, onde evitare di innestare
erroneamente una marcia sulla linea della
Per rilasciarlo 3 8 /4" marcia. Nelle salite. non mantenere
ferma la vettura facendo slittare la frizione.
Tirare un po' in alto la leva, premere il tasto
ma usare il freno a mano. Altrimenti. slit-
e riabbassare la leva.
tando. la frizione si consuma di più. •

A Se si rende eccezionalmente neces-


sario l'uso del freno a mano durante la Retromarcia
marcia, non tirarlo troppo forte e premere al
Innestarla solo a vettura ferma. Si deve
contempo costantemente il pulsante della
superare una resistenza spingendo verso
leva.
sinistra la leva del cambio.
Tirando con forza il freno a mano si può
ottenere un'eccessiva frenatura del retro- I fari di retromarcia si accendono automati-
treno con conseguente eventuale sbanda- camente quando la chiave d'accensione è
mento posteriore della vettura. in posizione 2 e la retromarcia è innestata.
Quando si tira il freno a mano non si accen-
dono le luci stop.
Vetture con cambio manuale:
parcheggiando in discesa, tirare il freno a
mano, poiché anche l'innesto della prima
marcia o della retromarcia in certe circo-
stanze non è sufficiente ad evitare lo spo-
stamento della vettura.
Vetture con cambio automatico:
inserire la posizione P della leva selet-
trice.•

44
Cambio automatico con • A vettura ferma. prima di cambiare
• rapporto partendo da P o N premere
Steptronic* il pedale del freno. altrimenti il passaggio
Si può viaggiare come con un normale di rapporto desiderato non viene eseguito:
cambio automatico, ma anche cambiare Shiftlock.
manualmente. vedi pagina 46. Tener premuto il pedale del freno fino alla
Spostando la leva selettrice dalla posi- partenza. altrimenti se è innestata una
zione D a sinistra, sulla linea di innesto posizione di marcia la vettura si mette in
M/S, si attivano i programmi di innesto più movimento.
sportivi del cambio automatico. Premendo
con un colpetto la leva selettrice verso + o A Prima di lasciare la vettura, se il
motore è acceso portare la leva selet-
verso -. lo Steptronic cambia rapporto e si trice in posizione P e tirare il freno a mano,
attiva la gestione manuale. Per tornare alla altrimenti la vettura si mette in movimento.
marcia con cambio automatico. spingere a Non lasciare mai la vettura incustodita a
destra la leva selettrice in posizione D. motore acceso, altrimenti rappresenta un
pericolo potenziale.<
Posizioni della leva selettrice
PRNDM/S+- P Parcheggio
Innestarla solo a vettura ferma. Le ruote
Indicazioni possibili motrici vengono bloccate.

R Retromarcia
Innestarla solo a vettura ferma.

N Neutral, folle
Innestarla soltanto nelle soste prolungate.

D Drive, marcia automatica


Posizione per condizioni di marcia normali.
Vengono innestate tutte le marce avanti.
PR ND DS Ml M2 M3 M4 M5 M6
Kick-down
Per cambiare le posizioni della leva Con ìl kick-down si ottiene la massima
selettrice accelerazione e la velocità massima in
^ posizione D.
Premere l'acceleratore superando la mag-
giore resistenza al punto di pieno gas.

Un bloccaggio impedisce l'innseto involon-


tario delle posizioni R e P. Per rimuovere il
blocco. premere il tasto nella parte ante-
riore del pomello della leva, vedi freccia.

45
M/S Azionamento manuale e Irregolarità di funzionamento
programma sportivo Se nel sistema del cambio vi è
un'irregolarità di funzionamento, nel
quadro strumenti appare il simbolo

\I
della spia di controllo. Tener conto delle
indicazioni integrative sul Control Display.
Si possono ancora inserire tutte le posi-
zioni della leva selettrice. tuttavia nelle
posizioni di marcia avanti la vettura viaggia
soltanto con una scelta limitata di rapporti.
Evitare le forti sollecitazioni e recarsi al più
vicino Centro Assistenza BMW.
Nel passaggio da D a M/S si attiva il pro-
gramma sportivo, che viene indicato con
DS nella spia marce. Questa posizione è
A Non eseguire lavori nel vano motore
con un rapporto del cambio inne-
stato. altrimenti la vettura potrebbe met-
consigliabile quando si desidera una guida tersi in movimento.)
orientata a brillanti prestazioni.
Traino della vettura. avviamento a traino ed
Al primo colpetto sulla leva selettrice, il
avviamento con l'aiuto di terzi, vedi
cambio automatico passa dal programma pagina 170 e sgg.
sportivo alla gestione manuale.
Premendo ora brevemente la leva selet-
trice verso +. il cambio passa al rapporto Indicatori di direzione/
superiore: premendola brevemente
verso -, al rapporto inferiore. Nella spia lampeggio fari
marce appare la selezione da M1 a M6.
Il passaggio ai rapporti superiori o inferiori
viene eseguito soltanto se il regime di giri e
la velocità sono adeguati: per esempio. il
cambio non passa al rapporto inferiore
quando il regime motore è troppo elevato.
Nella strumentazione combinata appare
brevemente la marcia selezionata, poi
quella innestata momentaneamente.
Viaggiando con la gestione manuale.
per accelerare velocemente, ad 1 Luci abbaglianti: spia blu
esempio per eseguire un sorpasso, cam-
biare a mano o tramite kick-down alla 2 Lampeggio fari: spia blu
marcia inferiore.. 3 Indicatori di direzione: spia verde e tic-
Il passaggio da M/S alle posizioni P. R ed N chettio intermittente del relè lampeg-
della leva selettrice è possibile soltanto giatori
attraverso D.
Per lampeggiare
Premere la leva oltre il punto di pressione.
Appena la si lascia andare essa ritorna
subito nella posizione centrale. Per disin-
serire l'indicatore di direzione premere la
leva fino al punto di pressione.

46
Se il lampeggio della spia ed il tic Impianto tergicristallo
chettio del relè lampeggiatori sono
più veloci dei solito. è difettosa una lampa-
dina degli indicatori di direzione. Viag-
giando con rimorchio, può essere difettosa
anche una lampadina dello stesso.4

Per lampeggiare solo brevemente


Premere la leva fino al punto di pressione.
Appena la si lascia andare essa ritorna
subito nella posizione centrale.

Lampeggio breve 1 Velocità tergicristallo normale: premere


Premere la leva fino al punto di pressione: con un colpetto.
l'indicatore di direzione lampeggia tre A vettura ferma il funzionamento viene
volte. È possibile attivare o disattivare commutato automaticamente sull'inter-
questa funzione. mittenza.
Control Center, per il principio operativo Velocità tergicristallo rapida: premere
vedi pagina 14: con due colpetti o premere oltre il punto
di pressione.
1. Richiamare il menu i A vettura ferma il tergicristallo funziona
2. Selezionare «regolazioni vettura» e pre- a velocità normale
mere il Controller 2 Disinserimento tergicristallo o tergitura

s_E
3. Selezionare «regolazioni luci» e pre- breve
mere il Controller 3 Attivazione/disattivazione del sensore
pioggia
+ regolazioni luci ► o

_
4 Lava/tergivetro e lava/tergifari
Ot
5 Regolazione della sensibilità del sen-
Re indicatori di direz. con 3 lampeggi

i
sore pioggia.
Appena la si lascia andare. la leva ritorna
^

nella posizione base.

Lava/tergivetro e lava/tergifari*
Il liquido di lavaggio viene spruzzato sul
parabrezza ed i tergicristalli s'inseriscono
4. Selezionare «indicatori di direz. con
brevemente.
3 lampeggi» e premere il Controller. Se
è attivata la funzione lampeggio breve Quando le luci della vettura sono accese.
viene indicato W. ad intervalli adeguati vengono puliti con-
temporaneamente anche i fari.

A Usare i dispositivi lavavetro sola-


mente se è escluso che il liquido di
lavaggio geli sul parabrezza, altrimenti
viene compromessa la visibilità. Impiegare
quindi liquidi antigelo, vedi oltre.
Non azionare i dispositivi lavavetro quando
il serbatoio del liquido è vuoto, altrimenti si
danneggia la pompa di mandata. •

47
Getti spruzzatori del lavavetro Liquido lavavetro
Nella posizione 2 della chiave d'accen-
L'antigelo per il liquido lavavetro è
sione i getti vengono riscaldati automatica-
mente.
A infiammabile: tenerlo quindi lontano
da fonti di accensione, soltanto nei conte-
nitori originali e fuori della portata dei bam-
Sensore pioggia
bini. Tener conto delle avvertenze riportate
Il sensore pioggia comanda il funziona- sui contenitori.4
mento del tergicristallo in funzione dell'in-
tensità della pioggia. È collocato sul para- Serbatoio del liquido lavavetro
brezza, direttamente davanti al retrovisore
interno.

Capacità: circa 3 litri per l'impianto lava/


tergivetro o circa 5 litri in abbinamento
Attivazione del sensore pioggia all'impianto lava/tergifari.
Premere brevemente il tasto a partire dalla Si riempie con acqua e all'occorrenza addi-
posizione 1 della chiave d'accensione. Si tivo antigelo seguendo le istruzioni della
accende la spia nel tasto. I tergicristalli Casa produttrice.
passano in ogni caso una volta sul para- Per ottenere il giusto rapporto di
brezza. miscelazione, miscelare il liquido del
lavavetro prima di versarlo nel serbatoio.4
Per regolare la sensibilità del
sensore pioggia
Ruotare la rotella zigrinata 5. Regolatore di velocità*
Disattivazione del sensore pioggia Principio di funzionamento
Premere di nuovo il tasto con un colpetto. Il regolatore di velocità può essere utiliz-
La spia si spegne. zato a partire da circa 30 km/h. La vettura
Disinserendo l'accensione il sensore mantiene e memorizza quindi la velocità di
pioggia si disattiva automaticamente. marcia da Lei stabilita con la leva sul pian-
tone sterzo.
A Negli impianti di lavaggio disattivare il
sensore pioggia, altrimenti possono
prodursi danni in seguito al funzionamento
indesiderato del tergicristallo.1

48
A Non utilizzare il regolatore di velocità
quando il tracciato tortuoso. il forte
2 Mantenenimento e
memorizzazione nonché riduzione
traffico o le cattive condizioni della strada. della velocità
ad esempio neve, pioggia, ghiaccio. fondo Premendo la leva fino al punto di pres-
cedevole, non permettono di mantenere sione:
una velocità costante.-4 funzioni analoghe ad 1. ma la velocità della
vettura diminuisce.
Una leva per tutte le funzioni
3 Interruzione della regolazione di
velocità
Con il sistema attivato, premere con un col-
petto la leva verso l'alto o verso il basso.
Inoltre, la regolazione della velocità si inter-
rompe automaticamente se:
N si frena
D si preme la frizione o si inserisce la
posizione N del cambio automatico
i Mantenenimento e N il DSC si trova in fase di regolazione.
memorizzazione della velocità e
accelerazione 4 Richiamo della velocità
Premendo la leva fino al punto di pres- Premendo brevemente il tasto 4: la velocità
sione: memorizzata per ultima viene nuovamente
la velocità di marcia momentanea viene raggiunta e mantenuta.
mantenuta e memorizzata. La spia 1 nel
tachimetro significa questa velocità fissata, Per disattivare il sistema E
vedi sotto. Ogni pressione successiva della Disinserendo l'accensione il sistema si
leva aumenta la velocità di circa 1 km/h. disattiva e la velocità di marcia memoriz-
Premendo più a lungo la leva: zata viene cancellata.
la vettura accelera senza bisogno di pre-
mere l'acceleratore. Rilasciando la leva, Indicazioni nel quadro strumenti
la velocità raggiunta viene mantenuta e
memorizzata.
Premendo la leva oltre il punto di pres-
sione:
la velocità aumenta ogni volta di 10 km/h.
Se in una discesa l'effetto frenante del
motore non è sufficiente, la velocità fissata
può venir superata. Nelle salite, può scen-
dere sotto al valore regolato se la potenza
del motore non è sufficiente.
D La spia 1 significa una velocità fissata
D All'attivazione. per breve tempo viene
indicata questa velocità 2.

49
tC Regolatore attivo di Campo di utilizzo

V velocità* Legga e osservi accuratamente le avver-
L tenze del capitolo Frenata: automatica e da
Principio di funzionamento parte del guidatore. vedi pagina 53 e sgg..

E
per poter utilizzare al meglio il sistema e il
Con il regolatore attivo di velocità è possi- suo campo d'impiego.
bile selezionare una velocità desiderata.
CO che viene poi mantenuta costante quando Una leva per tutte le funzioni
la vettura viaggia senza ostacoli.
Nell'ambito delle possibilità offerte, il
sistema adegua automaticamente la velo-
cità ai veicoli più lenti che viaggiano
davanti alla Sua vettura. La distanza che il
sistema mantiene dal veicolo davanti al
Suo può essere variata su quattro livelli.
Per ragioni di sicurezza è rapportata alla
velocità della vettura. Per mantenere la
distanza, il sistema decelera automatica-
mente, eventualmente frena leggermente e
riaccelera se il veicolo davanti al Suo 1 Per memorizzare ed aumentare la velo-
aumenta la velocità. Appena la strada torna cità desiderata. il sistema è attivato
libera. l'auto torna ad accelerare alla velo- 2 Per memorizzare e diminuire la velocità
cità da Lei desiderata. desiderata. il sistema è attivato

A Il regolatore attivo di velocità non può


togliere al guidatore la sua responsa-
3 Interruzione del funzionamento del
sistema
bilità personale.
4 Con funzionamento del sistema inter-
Questi deciderà in base alle circostanze -
rotto:
condizioni della strada. situazione del traf-
premere brevemente il tasto per richia-
fico e visibilità - se e come utilizzare il
mare la velocità e la distanza memoriz-
sistema.
zate
Utilizzare il sistema soltanto quando il traf-
fico scorre regolarmente e non su strade 4 Con sistema attivato:
con curve strette. fondo gelato o in caso di ad ogni pressione del tasto la velocità
forte pioggia o nebbia. desiderata aumenta di 1 km/h
Controllare la velocità della vettura e la 5 Selezione della distanza dal veicolo che
distanza di sicurezza. Altrimenti possono precede. È possibile scegliere tra
verificarsi condizioni di marcia tali da com- quattro distanze. Per maggiori partico-
portare eventuali infrazioni al codice della lari vedi pagina 52.
strada o rischio di incidenti.4
Il campo di utilizzo ottimale è su strade A Adeguare la velocità desiderata alla
situazione del traffico e tenersi
nazionali ben costruite e in autostrada. con sempre pronti a frenare. Forti differenze di
velocità desiderate tra circa 80 e 140 km/h. velocità rispetto ai veicoli che precedono.
Rispettare comunque le velocità massime ad esempio quando ci si avvicina rapida-
vigenti. mente ad un autocarro o quando un altro
La velocità desiderata minima è di 30 km/h. veicolo invade la nostra corsia. non pos-
la massima di 180 km/h. sono essere compensate dal sistema. )

50
Indicazioni nel quadro strumenti oppure se è stato tirato il freno a mano
durante la marcia. La spia 2 lampeggia a
luce gialla. Il regolatore attivo di velocità
interviene ora soltanto frenando. Per mag-
giori particolari vedi pagina 54.

1 Memorizzazione ed aumento della


velocità desiderata

Indicazione della velocità desiderata


memorizzata
J 130

2 Spia di individuazione veicolo.


Si accende quando un veicolo viaggia
davanti alla Sua vettura
3 Distanza scelta dal veicolo davanti alla
Sua vettura
Premendo la leva in avanti e trattenendo-
4 Indicazione digitale della velocità. vela:
Appare per breve tempo quando si la velocità momentanea viene assunta
seleziona la velocità desiderata, vedi quale velocità desiderata. memorizzata e

1
pagina 51. indicata brevemente nel quadro strumenti.
Con la successiva pressione in avanti. la
II sistema è attivato. velocità desiderata viene aumentata alla
La spia 3 appare appena il prossima decina.
sistema è attivato e non viene Ogni ulteriore pressione della leva in avanti
individuato nessun veicolo che aumenta la velocità desiderata di altri
viaggia davanti alla vettura. 10 km/h.
Premendo la leva in avanti e tenendola pre-
Individuato veicolo. La spia 2
muta:
si accende a luce gialla quando
la velocità desiderata aumenta per gradi di
davanti alla vettura viaggia un
10 km/h finché si rilascia la leva. La velocità
veicolo.
indicata in quel momento viene memoriz-
zata e raggiunta se la vettura viaggia senza
ostacoli.
Il sistema La invita ad interve-
nire frenando o scansando Se non è possibile attivare il sis-
l'ostacolo. La spia 2 lampeggia tema, appare brevemente l'indica-
a luce rossa. Il regolatore attivo zione --- km/h nel quadro strumenti. Può
di velocità non può ripristinare darsi che il sistema si sia disattivato auto-
automaticamente la distanza dal veicolo maticamente o che si sia verificata un'irre-
che viaggia davanti alla Sua vettura. Per golarità di funzionamento.
maggiori particolari vedi pagina 54. Per il richiamo degli avvisi del Check Con-
trol. vedi pagina 59.•
Non sono soddisfatti i presup-
posti per il funzionamento del
regolatore attivo di velocità, ad
esempio in seguito all'inter-
vento dell' ABS o del DSC.

51
2 Memorizzazione e diminuzione 5 Selezione della distanza
della velocità desiderata
Tirando la leva all'indietro:
funzioni analoghe a 1, ma la velocità desi-
derata viene ridotta.

3 Disattivazione del sistema


Con il sistema attivato, premere la leva
verso l'alto o verso il basso. Le indicazioni
nel tachimetro scompaiono.
Inoltre, il sistema si disattiva automatica-
mente se: È possibile scegliere tra quattro distanze.
N si frena D Rotella zigrinata verso il basso:
D si innesta la posizione N del cambio la distanza aumenta
automatico D Rotella zigrinata verso l'alto:
la distanza diminuisce.
N si disinserisce il controllo dinamico di
stabilità DSC La distanza selezionata viene indicata nel
quadro strumenti.
N si tira il freno a mano durante la marcia
N il sistema. a causa di una situazione del Distanza 1
traffico, regola la velocità a meno di
30 km/h.
Il funzionamento del sistema si disat-
A tiva automaticamente se la velocità
viene regolata a meno di 30 km/h. Suona il Distanza 2
gong ed appare un avviso nel Control
Display. È necessario [intervento diretto
del guidatore, altrimenti c'è pericolo di inci-
denti. •
Disinserendo l'accensione la velocità desi- Distanza 3
derata memorizzata viene cancellata. Quando si utilizza per la prima
volta il sistema. dopo ogni
4 Richiamo della velocità desiderata avviamento del motore è
memorizzata e della distanza sempre impostata questa
distanza.
Premendo il tasto 4:
le indicazioni appaiono nel quadro stru-
Distanza 4
menti.

4 Regolazione precisa della velocità


desiderata
Quando il sistema è attivato. ad ogni col- Adeguare la distanza alla situazione
petto sul tasto 4 la velocità desiderata A del traffico e alle condizioni meteoro-
aumenta di 1 km/h. logiche, altrimenti si rischia di commettere
un'infrazione o di causare un incidente. 4

52
Frenata: automatica e da parte dei guidatore

Il sistema è in grado di frenare quando la Comportamento in curva


vettura si avvicina ad un veicolo più lento
o viaggia in discesa. Frena anche se il gui-
datore riduce all'improvviso la velocità
desiderata. Ciononostante il guidatore
deve controllare di continuo la situazione
del traffico e. all'occorrenza, frenare per
tempo personalmente.
Possono verificarsi situazioni che richie-
dono l'intervento attivo dell'automobilista.
Il campo di individuazione del sensore e la
capacità di frenata automatica sono limi-
tati. Se la velocità desiderata selezionata è
troppo elevata per una curva, il sistema ral-
II sistema decelera fino a circa 30 km/h,
lenta mentre la vettura la percorre. Non può
dopo di che è necessario l'intervento attivo
però valutare in anticipo una curva. La
del guidatore.
scelta della velocità adeguata all'imbocco
II sistema non decelera se sulla corsia di di una curva rientra perciò nella responsa-
marcia in cui viaggia la vettura si trova un bilità del guidatore. In curva. a causa del
ostacolo fermo. ad esempio una vettura ridotto campo di individuazione del sen-
ferma al semaforo o al termine di una coda. sore. possono verificarsi situazioni in cui un
E non reagisce neppure al traffico che pro- veicolo che precede non venga individuato
cede nella direzione opposta. o venga individuato con notevole ritardo.

tat

Avvicinandosi ad una curva, a causa del


tracciato di quest'ultima il sistema può rea-
gire per breve tempo ai veicoli che viag-
giano sulla corsia accanto. Un eventuale
rallentamento della vettura può essere

53
superato premendo brevemente l'accele- Le indicazioni aiutano a rendersi
ratore. Rilasciando l'acceleratore, il conto della situazione
sistema si riattiva e ricomincia a reagolare Nei casi in cui il sistema ha indi-
automaticamente la velocità. viduato la necessità di frenata
da parte del guidatore, per aiu-
Vetture che cambiano tare quest'ultimo a rendersi
improvvisamente corsia conto della situazione lam-
peggia la spia 2 rossa nel tachimetro.
Questa spia non può togliere al guidatore la
responsabilità di adeguare la velocità desi-
derata e il proprio modo di guidare alle cir-
costanze.

La spia 2 lampeggia a luce


gialla nel quadro strumenti se
non sono soddisfatti i requisiti
per il funzionamento del regola-
tore attivo di velocità, ad
Se un veicolo esce improvvisamente da
esempio in seguito all'intervento dell'ABS
una corsia vicina ed entra in quella in cui
o del DSC. In tal caso il sistema interviene
stiamo viaggiando, il sistema lo individua
soltanto frenando.
soltanto quando si trova completamente su
quest'ultima.
In queste situazioni si può interrompere il
A In caso di improvvisa invasione della
nostra corsia da parte di un veicolo
sistema anche premendo l'acceleratore.
All'occorrenza si può poi riutilizzare il
che precede, in certi casi il sistema non sistema se le condizioni stradali e la situa-
può ripristinare automaticamente la zione del traffico lo consentono.
distanza selezionata. Vi è quindi pericolo di
tamponamento. Mediante il lampeggio a Potere decisionale del guidatore
luce rossa della spia della vettura nel
Le azioni del guidatore hanno sempre prio-
quadro strumenti, e mediante un segnale
rità. Se, mentre viaggia con il regolatore
acustico. il sistema invita il guidatore ad
attivo di velocità, il guidatore preme l'acce-
intervenire frenando o eventualmente
leratore. finché ciò avviene viene interrotto
scansando I'ostacolo.l
l'azionamento automatico dei freni.
Quando viene rilasciato l'acceleratore. la
Sensazione di frenata
vettura torna a raggiungere la velocità desi-
In seguito all'azionamento automatico dei derata oppure mantiene la distanza sele-
freni da parte del sistema si prova una sen- zionata dal veicolo che precede.
sazione un po' diversa che se. in una situa-
zione analoga. fosse il guidatore stesso a
frenare. Nella frenata automatica è normale
A Non lasciar appoggiato il piede
sull'acceleratore ed assicurarsi che
l'acceleratore non venga azionato in per-
che si produca qualche rumorosità.
manenza da tappetini o altri oggetti. altri-
menti il sistema non è in grado di eseguire
frenate. 4

54
Irregolarità di funzionamento
Se vi è un'irregolarità di funziona-
mento, nel quadro strumenti appare
il simbolo della spia di controllo.
Tener conto anche delle indicazioni inte-
grative sul Control Display.
A causa di forte pioggia. ma anche di
sporco, neve o ghiaccio l'individuazione di
veicoli che precedono può essere limitata.
Se necessario, pulire il sensore radar sotto
il paraurti anteriore. Asportare con partico-
lare cura gli strati di neve e di ghiaccio.

55
o Tutto sotto controllo
Contachilometri, 2 Contachilometri totale e parziale
termometro temperatura Per azzerare il contachilometri parziale:
premere il pulsante in basso a sinistra nel
esterna, orologio quadro strumenti.

Contagiri

- 9.41111-

Con accensione disinserita le indicazioni


dell'ora, della temperatura esterna e del ihnin s)0g0
contachilometri possono essere attivate
per breve tempo premendo il pulsante in
basso a sinistra nel quadro strumenti.

i Indicazione temperatura esterna,


ora, data
A partire dalla posizione 1 della chiave
d'accensione vengono indicate la tempera-
tura esterna e l'ora.
Si può cambiare l'unità di misura °C/°F nel
menu i. vedi pagina 64.
Richiamo della data: Il settore di preavvertimento a righe
premere con un colpetto il tasto BC sulla bianche. freccia 1, cambia in dipendenza
leva degli indicatori di direzione. vedi dalla temperatura del motore. Con l'au-
pagina 61. mentare della temperatura del motore il
Per la regolazione dell'ora e della data. vedi settore di preavvertimento rimpiccolisce
pagina 65. gradualmente.
Evitare il più possibile i regimi del motore
Avvertimento pericolo di ghiaccio nel campo di preavvertimento.
Se la temperatura ambientale scende a Evitare assolutamente i regimi compresi
circa +3 °C. viene emesso un segnale acu- nel settore di avvertimento rosso, freccia 2.
stico di avvertimento ed appare un'avviso. In questo campo di regimi. per proteggere
il motore viene interrotto l'afflusso del car-
A L'avvertimento pericolo di ghiaccio
non esclude la possibilità di trovare burante.
fondi gelati anche a temperature superiori
a +3 ° C, ad esempio su ponti o su tratti
stradali in ombra. •

56
Energy Control/ namento impeccabile del motore e pos-
sono verificarsi danni.!
consumo momentaneo

Indicatore Service e
indicazione delle scadenze
prescritte per legge
Nel quadro strumenti

Indica il consumo istantaneo di carburante


in I/100 km. consentendoLe di controllare Ar M3
quanto sia economica ed ecologica la Sua
guida. km 5 300
e 10/2008
Quando la vettura è ferma l'indicazione
ritorna a zero.
A partire dalla posizione 2 della chiave
d'accensione vengono indicati brevemente
Indicatore livello la percorrenza residua, la data della pros-
carburante sima manutenzione e la data introdotta per
le revisioni dei gas di scarico o della vettura
prescritte per legge. quando la scadenza si
avvicina.

r"-> L'entità della manutenzione momen-


taneamente necessaria viene letta dal
Suo accettatore del Service nella chiave
della vettura.,

Sul Contro! Display


È possibile visualizzare informazioni più
precise sull'entità della manutenzione tra-
Quando è stato raggiunto il livello di riserva mite il Control Center.
appare per breve tempo l'avviso «Riserva
Control Center. per il principio operativo
carburante!». Se l'autonomia residua è
vedi pagina 14:
scesa a circa 50 km o meno, viene indicata
l'autonomia. 1. Richiamare il menu 1
Capacità del serbatoio: circa 70 litri di cui 2. Selezionare «Service» e premere il Con-
circa 8 di riserva, vedi pagina 150. troller
Variando l'inclinazione della vettura, per 3. Selezionare «prossima manutenzione»
esempio su lunghi tratti in montagna, l'indi- e premere il Controller
cazione può subire leggere oscillazioni. 4. Selezionare «stato CBS» e premere il
Fare rifornimento per tempo e non Controller.
viaggiare fino all'ultima goccia di car-
burante. altrimenti non è garantito il funzio-

57
o 4 q9 prossima manutenzione ■
T
Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14:
^
stato CBS ■ 1. Richiamare il menu i
pastiglie freni post. 2. Selezionare «Service» e premere il Con-
^
troller
3. Selezionare «prossima manutenzione»
V e premere il Controller

o 4. Selezionare «stato CBS» e premere il


Controller

o Viene indicata la lista delle manutenzioni


^

(t)
selezionate e delle revisioni prescritte per
legge.
o
^ Simboli
^
^ È stata oltrepassata la scadenza del
servizio di manutenzione.
È il momento di procedere ad una
manutenzione o ad una revisione pre-
scritta per legge. Prenda un appuntamento
con il Suo Centro Assistenza BMW. 5. Selezionare «§ Test gas di scarico» o
«§ Revisione veicolo» e premere il Con-
tue. Momentaneamente non occorre nes-
troller
^. suna manutenzione. A richiesta del
cliente singole operazioni possono essere 6. Selezionare «regola scadenza manu-
eseguite alla prossima manutenzione della tenzione» e premere il Controller. È evi-
vettura. denziato il mese
È possibile visualizzare informazioni più
dettagliate su ogni voce.

'pastiglie freni post.


Ritardo manutenzione!
Sostituire pastiglie post. e controllare
dischi freno presso il Suo Centro
Assistenza BMW 7. Ruotare il Controller per eseguire la
regolazione
Selezionare la voce e premere il Controller. 8. Premere il Controller per fissare l'impo-
stazione. È evidenziato l'anno
Per uscire dal menu:
selezionare e premere il Controller. 9. Ruotare il Controller per eseguire la
regolazione
Introduzione delle date per revisioni 10. Premere il Controller per fissare l'impo-
dei gas di scarico e della vettura stazione. La data introdotta viene
previste per legge memorizzata.
La data nel Control Center deve essere Per uscire dai menu:
impostata correttamente, vedi pagina 66. selezionare m e premere il Controller.

58 1
Informazione automatica del Le indicazioni e le eventuali irregolarità dei
Service* sistemi vengono indicate con un simbolo
I dati della vettura possono essere inviati luminoso della spia di controllo o di avver-
automaticamente al Suo Centro Assistenza timento.
BMW quando è in scadenza una manuten-
zione o una revisione prescritta per legge.
L'informazione automatica del Service è
possibile nelle vetture con telefono veico-
T
lare BMW e TeleService inizializzato, vedi
pagina 142.
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu 1
2. Selezionare «Service» e premere il Con-
troller Contemporaneamente suona il gong e sul
Control Display appare un avviso sotto
3. Selezionare «prossima manutenzione»
forma di testo.
e premere il Controller
Negli avvisi, il dispositivo distingue fra due
• feigil prossima manutenzione ti> priorità:

messaggio manutenzione
Priorità 1
^
✓ Automatik Questi avvisi o irregolarità vengono segna-
al momento non occorre manuten- lati tramite il gong. Nel caso si verifichino
zione messaggio non necessario
-
contemporaneamente diverse irregolarità,
queste vengono indicate una dopo l'altra.
•rt KnorrstraBe 147,
Le segnalazioni restano visibili fino all'eli-
ir en
minazione delle anomalie e non si possono
cancellare. Inoltre possono apparire delle
4. Selezionare «messaggio manuten- indicazioni integrative sul Control Display.
zione» e premere il Controller.
^

Check Control Liquido lavavetro insuffície


Indicazione di un avviso uldo lavavetro
oppo poco liquido nel serbatoio
del lavavetro.
)
a prossima occasione rabboccare,

i
A Questi avvisi integrativi aiutano a valutare
meglio le conseguenze di un'anomalia e a
reagire in modo appropriato.
Per uscire dal menu:
selezionare j e premere il Controller.

zt significa che c'è un avviso del Check Priorità 2


Control.
Questi avvisi o irregolarità vengono segna-
lati dal gong e indicati per circa 20 secondi.
o Tramite il Control Center
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:

=E
1. Richiamare il menu avvio premendo il
tasto

Per far scomparire l'avviso indicato: pre-


mere con un colpetto il tasto CHECK sulla
leva degli indicatori di direzione.

Simbolo dei Check Control e


indicazioni sul Control Display
A seconda dello stato dei sistemi sorve-
gliati. appaiono simboli diversi:
Non vi sono irregolarità nei sistemi
2. Richiamare il menu i premendo il Con-
controllati.
troller
Vi sono delle irregolarità nei sistemi
Q controllati.
3. Selezionare «Service» e premere ii Con-
troller
In dipendenza del grado di irregola-
rità. sul Contro) Display appare 4. Selezionare «avvisi Check Control» e
un'indicazione integrativa. premere il Controller. Vengono visualiz-
zati i messaggi memorizzati
I simboli indicano anche lo stato dell'indi-
catore Service. vedi pagina 57.

Richiamo sul Control Display degli impianto luci!


avvisi memorizzati Fermarsi con cautela

Tramite tasto CHECK

_4

5. Selezionare l'avviso desiderato e pre-


mere il Controller.
Il menu scompare automaticamente dopo
breve tempo.
Per uscire subito dal menu:
selezionare 5 e premere il Controller.
1. Premere a lungo il tasto:
viene indicato il primo avviso memoriz- Avvisi al termine del viaggio
zato Le irregolarità segnalate durante il viaggio
2. Premere il tasto con un colpetto: vengono visualizzate una dopo l'altra
ad ogni colpetto sul tasto viene indicato quando si disinserisce l'accensione.
un altro avviso.

60
Eventualmente. aprendo la portiera del gui- Indicazioni nel quadro strumenti
datore al termine del viaggio appare ancora
l'avviso «Luci posizione accese!». Suona
anche il gong.
Finché l'indicazione non si spegne è possi-
bile visualizzare nuovamente degli avvisi.
Premere il tasto CHECK per circa 2 se-
condi. Per ottenere diversi avvisi, premere
con ripetuti colpetti il tasto CHECK.
II Check-Control termina
D automaticamente dopo poco tempo
D se si preme di nuovo il tasto CHECK per Le indicazioni compaiono nel seguente
circa 2 secondi. ordine:

9k). È possibile ottenere gli avvisi del :> Autonomia


' Check Control e le indicazioni del N Velocità media
computer di bordo in un'altra lingua. vedi E> Consumo medio.
pagina 65.4
Autonomia
L'autonomia presumibile viene indicata in
Computer di bordo funzione del carburante che resta nel ser-
batoio. La quantità di carburante viene
misurata, mentre l'autonomia è calcolata in
proiezione tenendo conto del modo di gui-
dare. A tale scopo si prende come base il
consumo medio degli ultimi 30 chilometri.
Quando l'autonomia è inferiore a
50 km fare subito rifornimento. altri-
menti non è garantito il funzionamento
impeccabile del motore e possono verifi-
^

carsi danni.4
Il rifornimento viene registrato dal com-
Richiamo delle funzioni:
puter di bordo soltanto se la quantità di
Con il tasto BC nella leva degli indicatori di carburante immesso supera i 5 litri circa.
direzione. a partire dalla posizione 1 della
chiave d'accensione si possono richiamare Consumo medio di carburante
le informazioni del computer di bordo sul
ll consumo medio viene rilevato per il
display del quadro strumenti.
periodo di tempo nel quale il motore è
Ad ogni colpetto sul tasto BC viene indi- acceso.
cata un'altra funzione.
E possibile visualizzara sul Control Display
l'indicazione del consumo medio per due
percorsi differenti, vedi più oltre Computer
di bordo o Computer di bordo da viaggio.
Il consumo medio può essere azze-
D rato premendo per circa 2 secondi il
tasto nella leva degli indicatori di dire-
zione. •

61
Velocità media D Ora d'arrivo prevista alla meta del
Nel calcolo della velocità media, il sistema viaggio.
non tiene conto dei tempi di sosta a motore Introdurre manualmente una distanza
spento. nel computer di bordo o una destina-
zione nel sistema di navigazione. vedi
I La velocità media può essere azze-
D ;rata premendo per circa 2 secondi il
oltre oppure a pagina 110
tasto nella leva degli indicatori di dire- D Autonomia
zione. 4 D Distanza residua dalla meta del viaggio.
Introdurre manualmente una distanza
Indicazioni sul Control Display nel computer di bordo o una destina-
Si pub richiamare il computer di bordo zione nel sistema di navigazione, vedi
anche tramite il Control Center; per il prin- oltre oppure a pagina 110
cipio operativo vedi pagina 14: D Consumo medio
D Velocità media.

Computer di bordo da viaggio


^

1. Richiamare il menu avvio premendo il


2nformazione di bordo <
tasto
:
^

4 informazioni sul viaggio


Comunicazione

41!!)
(seti o pm ora di partenza
O h durata viaggio
km tratto percorso
Clima Navigazione 1/100 km consumo
km/h velocità

I ntrattenimento , D Ora della partenza


D Durata del viaggio
2. Spostare il Controller verso destra per D Tratto percorso
richiamare «Navigazione».
D Consumo medio
Nelle vetture senza navigazione: richia-
mare «info di bordo» D Velocità media.
3. Selezionare «informazione di bordo» e Inserimento/disinserimento del computer
premere il Controller. di bordo da viaggio e azzeramento dei
valori:
Vi sono due possibilità per visualizzare le
informazioni del computer di bordo. 1. Selezionare «set e premere il Con-
,

troller
Computer di bordo 2. Selezionare il punto del menu deside-
rato e premere il Controller.

4:10
867
279
126 km/
11,2 U1.00

62
Introduzione manuale della distanza
ione di bordo ■
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14: 'te ■
1. Richiamare «Navigazione».
Nelle vetture senza navigazione: 80 k m/h
richiamare «info di bordo»
2. Selezionare «informazione di bordo» e
premere il Controller
3. Selezionare «computer» e premere il r^
Controller
4. Selezionare la velocità e premere il
4 f l informazione di bordo Controller
5. Ruotare il Controller per impostare la
4 computer •
velocità desiderata
4:10 pm or, 6. Premere ìl Controller per fissare l'impo-
867 km stazione.

Inserimento o disinserimento
km/
Control Center, per il principio operativo
100 ; sumo
vedi pagina 14:
4. Selezionare «all'arrivo» e premere il 1. Richiamare «Navigazione».
Controller Nelle vetture senza navigazione:
richiamare «info di bordo»
5. Ruotare il Controller per impostare la
distanza dalla meta del viaggio 2. Selezionare «informazione di bordo» e
premere il Controller
6. Premere il Controller per fissare l'impo-
stazione. 3. Selezionare «limite» e premere il Con-
troller
D Quando è attivato l'Autopilota, la
distanza è impostata automatica- 4. Selezionare «on» e premere il Con-
troller. Se è attivato il limite di velocità
mente.
viene indicato re
Per assumere come velocità limite
Velocità limite la velocità momentanea di marcia
Impostazione, modifica Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14:
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14: 1. Richiamare «Navigazione».
Nelle vetture senza navigazione:
1. Richiamare «Navigazione».
richiamare «info di bordo»
Nelle vetture senza navigazione:
richiamare «info di bordo» 2. Selezionare «informazione di bordo» e
premere il Controller
2. Selezionare «informazione di bordo» e
premere il Controller 3. Selezionare «limite» e premere il Con-
troller
3. Selezionare «limite» e premere il Con-
troller 4. Selezionare «assumi velocità momen-
tanea» e premere il Controller. La velo-
cità momentanea viene assunta come
limite.

63
O Cronometro Modifica delle impostazioni
Control Center, per il principio operativo
Luminosità
vedi pagina 14:
Control Center, per il principio operativo
1. Richiamare «Navigazione».
vedi pagina 14:
Nelle vetture senza navigazione:
richiamare «info di bordo»
2. Selezionare «informazione di bordo» e ^

premere il Controller
1. Richiamare il menu avvio premendo il
3. Selezionare «cronometro» e premere il tasto
Controller.
Comunicazione

Clima Navigazione
00:06:13
00:00:45
..-.

^
Intrattenimento

2. Richiamare il menu i premendo il Con-


Avviamento ed arresto troller
D Selezionare «avvia» e premere il Con- 3. Selezionare «regolazioni indicazione» e
troller. Il cronometro si avvia all'ora indi- premere il Controller
cata
4. Selezionare «luminosità» e premere il
N Selezionare «azzera» e premere il Con-
Controller
troller. Il cronometro ritorna a O e si
avvia
D Selezionare «stop» e premere il Con-
troller. Viene eseguita la rilevazione dei
tempi.

Per prendere un tempo intermedio


Selezionare «tempo parziale» e premere ìl
Controller. Il tempo intermedio viene indi-
cato sotto al tempo in avanzamento.
I Anche con cronometro in moto è
D possibile richiamare in qualunque
5. Ruotare il Controller per eseguire la
regolazione
momento ogni altra funzione. Il cronometro
continua ad avanzare in sottofondo. 6. Spostare in avanti il Controller: il valore
impostato viene fissato.

Unità di misura
È possibile variare le unità di misura per
consumo. percorso/distanza, temperatura
e pressione.

64
1. Richiamare il menu i Regolazione dell'ora
2. Selezionare «regolazioni indicazione» e Control Center, per il principio operativo
premere il Controller vedi pagina 14:
3. Selezionare «unità» e premere il Con- 1. Richiamare il menu i
troller 2. Selezionare «regolazioni indicazione» e
premere il Controller
o
3. Selezionare «ora» e premere il Con-
®
consumo 11100 km troller E
C
o

imposta ora p21: Di

4. Selezionare il punto del menu da impo-


stare e premere H Controller
5. Selezionare l'unità di misura desiderata
e premere il Controller. 4. Selezionare «imposta ora» e premere il
Controller. Viene evidenziata la prima
Lingua impostazione dell'ora
Control Center, per il principio operativo 5. Ruotare il Controller per eseguire la
vedi pagina 14: regolazione
1. Richiamare il menu i 6. Premere il Controller per fissare l'impo-
2. Selezionare «regolazioni indicazione» e stazione. È evidenziata l'impostazione
premere il Controller successiva
3. Selezionare «lingue» e premere il Con- 7. Eseguire le altre regolazioni. Dopo
troller l'ultima regolazione, l'ora viene memo-
4. Selezionare «lingua del testo» e pre- rizzata.
mere il Controller. È possibile cambiare
la lingua delle indicazioni testuali. Modifica della forma d'indicazione
1. Selezionare «modo indicazione ora» e
premere il Controller
lingua del testo Italiano 2. Selezionare il formato desiderato e pre-
mere il Controller.

Inserimento della funzione Memo*


Selezionare «memo messaggi» e premere il
Controller. Quando è inserita la funzione
Memo viene indicato a'.
Poco prima dello scoccare di ogni ora si
5. Selezionare la lingua da impostare e sentono tre toni indicatori.
premere il Controller.

65
Regolazione della data
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu i
2. Selezionare «regolazioni indicazione» e
premere il Controller
3. Selezionare «data» e premere il Con-
troller

I imposta data 21.10. 08

4. Selezionare «imposta data» e premere il


Controller. È evidenziata la prima rego-
lazione del datario, qui il giorno
5. Ruotare il Controller per eseguire la
regolazione
6. Premere il Controller per fissare l'impo-
stazione. È evidenziata l'impostazione
successiva
Eseguire le altre regolazioni. Dopo
l'ultima regolazione. la data viene
memorizzata.

Modifica della forma d'indicazione


1. Selezionare «formato data» e premere
il Controller
2. Selezionare il formato desiderato e pre-
mere il Controller.

66
Tecnica per il comfort di marcia e
la sicurezza

Park Distance Control PDC*


^

Principio di funzionamento
II PDC costituisce un valido ausilio nei par-
cheggi: il dispositivo indica mediante
segnali acustici la distanza momentanea da
un oggetto presente davanti o dietro alla
vettura. Allo scopo, quattro sensori ad
^CCC aia =
ultrasuoni nei paraurti misurano la distanza
dall'oggetto più vicino. I sensori anteriori e
i sensori ai due angoli posteriori hanno un Disinserimento manuale
raggio d'azione di circa 60 cm dal paraurti. Premere nuovamente il tasto: la spia di
i sensori posteriori centrali di circa 1.50 m.
controllo si spegne.
II PDC è un dispositivo di assistenza
ai parcheggi capace di indicare gli Disinserimento automatico
oggetti quando la vettura si avvicina lenta- Dopo aver percorso un tratto di circa
mente ad essi come è usuale nelle 50 metri, oppure superando una velocità
manovre. Evitare di avvicinarsi veloce- di 30 km/h. il sistema si disinserisce e la
mente ad un oggetto. altrimenti il sistema,
spia si spegne. All'occorrenza, reinserire
per ragioni fisiche, potrebbe avvertire il sistema.
troppo tardi il guidatore.4
Quando si viaggia con rimorchio, i sensori Segnali acustici
posteriori non possono eseguire misura- La distanza da un oggetto viene indicata,
zioni sensate, per cui non si inseriscono a seconda della posizione, da un segnale
neppure. acustico intermittente. Se ad esempio
viene individuato un oggetto a sinistra
Funzionamento automatico dietro alla vettura, viene emesso il segnale
A partire dalla posizione 2 della chiave acustico dall'altoparlante posteriore sini-
d'accensione, il sistema si attiva automati- stro. Più la distanza dall'oggetto diminu-
camente circa un secondo dopo ogni inse- isce, più brevi divengono gli intervalli
rimento della retromarcia o della posi- d'intermittenza. Se la distanza dall'oggetto
zione R del cambio automatico. rilevato è inferiore a circa 30 cm, il segnale
Attendere questo breve periodo di acustico diviene continuo.
tempo prima di partire in retro- Viaggiando parallelamente ad un muro,
marcia. 4 dopo circa 3 secondi il segnale acustico si
interrompe.
Inserimento manuale
Premere il tasto; la spia di controllo si Disturbi
accende. Lampeggia la spia di controllo nel tasto ed
appare un avviso sul Control Display. Tener
conto anche delle indicazioni integrative.
Disinserire il sistema e far eliminare la
causa dal Suo Centro Assistenza BMW.

67
PDC con avvertimento visivo* II PDC non può sostituire la valuta-
E possibile ottenere l'indicazione della zione personale degli oggetti. Anche
distanza da un oggetto sul Control Display. per i sensori vi è un angolo morto in cui gli
Gli oggetti più lontani vengono indicati in oggetti non possono più essere individuati.
verde sul Control Display già prima che Inoltre. la rilevazione degli oggetti può
suoni il segnale acustico. essere al limite della misurazione fisica ad
ultrasuoni, come ad esempio nel caso di
Control Center, per il principio operativo
timoni di rimorchi e ganci di traino oppure
vedi pagina 14:
di oggetti sottili o cuneiformi. Inoltre, even-
tuali oggetti bassi già indicati. ad esempio
^
un bordo di marciapiede alto, possono
sparire di nuovo prima che suoni il segnale
1. Richiamare il menu avvio premendo il continuo.
tasto Forti sorgenti sonore fuori e dentro la vet-
tura possono coprire il segnale acustico del
PDC. 41

D Per garantire la completa efficienza


del sistema è necessario mantenere
i sensori puliti e liberi da ghiaccio.
Non spruzzare a lungo con pulitrici a
vapore sui sensori. Mantenere sempre una
distanza non inferiore a 10 cm.®

Regolazione della stabilità


2. Richiamare il menu 1 premendo il Con-
troller di marcia/Sistema
3. Selezionare «regolazioni vettura» e pre- antibloccaggio ruote ABS
mere il Controller
La Sua BMW è dotata di sistemi in grado di
4. Selezionare «PDC» e premere il Con- mantenere la stabilità su strada anche in
troller condizioni di marcia sfavorevoli. Qui di
seguito vengono riassunti nei termini gene-
rali di ABS e DSC.
I W display acceso Principio di funzionamento
L'ABS impedisce il bloccaggio delle ruote
in frenata accrescendo così la sicurezza

e
attiva.
^

L'ABS è operativo ad ogni avviamento del


motore. Fanno parte dell'ABS le funzioni
Cornering Brake Control CBC e ripartitore
5. Selezionare «display acceso>' e pre- elettronico di frenata EBV.
mere il Controller. Se è inserito il
quadro del PDC viene indicato w. In caso di irregolarità
L'indicazione appare sul Control Display Se si accente la spia di controllo
appena si attiva automaticamente il PDC. ABS gialla. l'ABS è disinserito a causa di
un'irregolarità. È comunque inva-
Disinserendo il sistema, appare di nuovo
riata senza limitazioni la normale efficacia
automaticamente l'indicazione precedente.

68
dei freni. Farla verificare dal Suo Centro II sistema ottimizza la stabilità di marcia in
Assistenza BMW. accelerazione ed in partenza. nonché la
trazione. Individua inoltre condizioni di
Cornering Brake Control CBC instabilità di marcia come sottosterzo o
Il CBC è un'integrazione dell'ABS. Fre- sovrasterzo e nei limiti consentiti dalla
nando in curve con elevata accelerazione fisica aiuta a mantenere la vettura con sicu-
trasversale e frenando durante un cambio rezza in traiettoria riducendo la potenza del
di corsia, il sistema accresce ulteriormente motore ed intervenendo sui freni delle sin-
la stabilità e la guidabilità della vettura. gole ruote.

Ripartitore elettronico di frenata EBV Spie di controllo


L'EBV regola la pressione idraulica dei freni La spia nel quadro strumenti si
posteriori per ottenere una frenata stabile. spegne poco dopo l'avviamento del
motore.
In caso di irregolarità La spia di controllo lampeggia:
il DSC sta regolando le forze di trazione e
Se la spia di avvertimento rossa dei
di frenata.
freni si accende insieme alle spie di
controllo gialle dell'ABS e del DSC: La spia di controllo si accende in perma-
la regolazione di stabilità non è più nenza:
ABS operativa. il DSC è stato disinserito con il tasto.
Se si accendono tutte e tre le spie
Q La spia di controllo e la spia di
^

gialle: irregolarità nella regolazione


avvertimento dei freni si accendono
di stabilità. Il ripartitore elettronico
in permanenza:
di frenata EBV è attivo.
irregolarità nei sistemi DSC, DTC e
Proseguire la marcia con prudenza preve- DBC.
dendo il più possibile le situazioni ed evi-
tando le frenate a fondo. Gli interventi stabilizzanti descritti più sopra
Farla verificare dal più vicino Centro Assi- non sono più disponibili. La vettura però
stenza BMW. viaggia normalmente senza DSC.
Quando appare un avviso sul Control In caso di irregolarità, si rivolga al Suo
Display. tener conto anche delle indicazioni Centro Assistenza BMW.
integrative.
Troverà maggiori particolari a partire da Controllo dinamico di trazione DTC
pagina 59 alla voce Check Control. II DTC garantisce la massima spinta in con-
dizioni di marcia particolari, ad esempio
viaggiando sulla neve profonda. L'aumento
Regolazione della stabilità di spinta in determinate situazioni com-
di marcia/Controllo porta una riduzione della stabilità di marcia.
Il DTC è attivo a partire da circa 70 km/h.
dinamico di stabilità DSC
Attivazione del DTC
Principio di funzionamento
Premere brevemente il tasto del DSC; la
II DSC contribuisce a mantenere stabile la spia del DTC nel quadro strumenti si
vettura anche in situazioni di marcia difficili. accende in permanenza.
Il DSC è operativo ad ogni avviamento del
motore. Il DSC comprende le funzioni del
controllo automatico di trazione DTC e del
controllo automatico dei freni DBC. vedi
oltre.

69
motore e sui freni atto a migliorare la stabi-
D". .^.S^ --_,
^

lità e la trazione.
Sul Control Display appare un avviso.
Tener conto anche delle indicazioni inte-
grative.
Per mantenere la stabilità di marcia,
D possibilmente viaggiare sempre con il
sistema inserito.•

Per reinserire il DSC


Nelle seguenti situazioni eccezionali può Premere di nuovo brevemente il tasto del
essere opportuno attivare brevemente il DSC; la spia di controllo nel quadro stru-
DTC: menti si spegne. Il DSC è inserito.
b> per partire oscillando avanti e indietro
su neve o terreno molle A Neppure il DSC può annullare le leggi
della fisica. Adeguare lo stile di guida
I> viaggiando su strade in pendenza alla situazione rientra sempre nella respon-
coperte di neve. su neve profonda o sabilità del guidatore. Evitare quindi di cor-
su un manto nevoso compatto rere rischi soltanto in funzione di quest'of-
D viaggiando con catene. ferta di sicurezza supplementare.
Non modificare in alcun modo il DSC. Far
Con DTC attivato, fino a circa
.

eseguire i lavori al DSC soltanto da perso-


70 km/h il DSC è disponibile solo limi- nale qualificato e autorizzato.•
tatamente. Gli interventi stabilizzanti ven-
gono ridotti.4
Controllo dinamico dei freni DBC
Premendo velocemente il pedale del freno,
Per disattivare nuovamente il DSC
questo sistema induce automaticamente
Premere di nuovo il tasto dei DSC: la spia la potenza massima del servofreno: nelle
del DTC nel quadro strumenti si spegne. Il frenate d'emergenza aiuta quindi ad otte-
DSC è di nuovo disponibile senza limita- nere lo spazio di frenata più breve possi-
zioni. bile. Vengono anche sfruttati i vantaggi
dell'ABS.
Per disinserire il DSC
Non ridurre la pressione sul pedale del
Tener premuto il tasto del DSC per almeno freno per tutto il tempo della frenata. Rila-
3 secondi; la spie del DSC nel quadro stru- sciando il pedale del freno il DBC si disin-
menti si accende in permanenza. Il DSC è serisce.
disinserito.
In caso di irregolarità si accende
l^^ la spia di avvertimento gialla nel
quadro strumenti.
Faccia riparare il sistema alla prima occa-
sione dal Suo Centro Assistenza BMW.
Tener conto anche delle indicazioni sui
Control Display.

Con DSC disinserito è disattivato automati-


camente anche il DTC. In tal caso non
viene eseguito nessun intervento sul

70
Dynamic Drive* Spia forature pneumatici
Principio di funzionamento Principio di funzionamento
II Dynamic Drive riduce al minimo il corica- La spia forature pneumatici sorveglia
mento laterale della carrozzeria ottimiz- durante la marcia la pressione dei pneuma-
zando la stabilità di marcia in curva e nelle tici delle quattro ruote montate. II sistema
sterzate brusche. segnala se la pressione di un pneumatico è
Il Dynamic Drive si basa su barre stabilizza- nettamente diminuita rispetto ad un altro.
trici attive all'avantreno e al retrotreno.
A seconda della situazione. l'assetto Presupposti per il funzionamento
assume una taratura sportiva in curva e Per far si che la spia pressione pneumatici
confortevole in rettilineo. possa imparare la corretta pressione di
Il sistema è operativo ad ogni avviamento gonfiaggio. eseguire le seguenti opera-
del motore. zioni:
1. controllare la pressione di tutti i pneu-
La guida con Dynamic Drive matici
Il sistema regola di continuo, durante la 2. confrontarla con la tabella a pagina 152
marcia, in frazioni di secondo. ed eventualmente correggerla
3. inizializzare il sistema.
In caso di irregolarità
Eseguire l'inizializzazione dopo ogni
gin► i Si accende il simbolo nel quadro D modifica della pressione, la sostitu-
à• strumenti ed appare un avviso nel zione di un pneumatico o il cambio delle
Control Display. Tener conto anche ruote.4
delle indicazioni integrative.
La spia forature pneumatici non può
Troverà maggiori particolari a partire da
pagina 59 alla voce Check Control.
A annunciare gravi danni improvvisi
prodotti nei pneumatici da agenti esterni, e
In caso di guasto al Dynamic Drive
A adeguare la velocità, specialmente in
non riconosce la perdita di pressione uni-
forme e naturale in tutte e quattro le
curva. gomme. 4
Il coricamento laterale è maggiore in curva
e in presenza di vento laterale, e le sospen- Avvertimenti errati
sioni in curva diventano sensibilmente più
Nelle seguenti situazioni è possibile che
morbide.
il sistema riconosca con ritardo eventuali
Se oltre al simbolo rosso sul Control
perdite di pressione:
Display appare l'indicazione di fermarsi,
fermare subito l'auto e spegnere il motore. D viaggiando su strade coperte di neve o
In questo caso il livello dell'olio nel serba- sdrucciolevoli
toio può essere sceso sotto al minimo, D nella guida sportiva: pattinamento delle
eventualmente a causa di una mancanza di ruote motrici, elevate accelerazioni tra-
tenuta nell'impianto idraulico. sversali.
Tener conto anche delle indicazioni inte-
grative sul Control Display. 4 Inizializzazione del sistema
N Viaggando con catene. non inizializ-
%

zare il sistema. In queste condizioni di


marcia è possibile che Io stesso dia avver-
timenti errati oppure ignori delle perdite di
pressione. 4

71
Control Center, per il principio operativo Vetture dotate di pneumatici Runflat, con
vedi pagina 14: caratteristiche per marcia d'emergenza:
1. Ruotare la chiave d'accensione in Ridurre con cautela la velocità sotto agli
posizione 2. non avviare il motore 80 km/h. evitando però frenate o sterzate
2. Richiamare il menu i brusche. Non superare più la velocità di
80 km/h.
3. Selezionare «regolazioni vettura» e pre-
Per via del rinforzo sui fianchi dei
mere il Controller
4. Selezionare «RPA» e premere H Con-
D pneumatici Runflat. l'eventuale per-
dita di pressione normalmente non si vede
troller
dall'esterno, vedi Pneumatici Runflat a
pagina 156.
In caso di continuazione del viaggio con un
pneumatico danneggiato, tener conto delle
avvertenze a pagina 156.

Irregolarità nel sistema

Spia di corrtroiio
Si accende il simbolo giallo nel
quadro strumenti ed appare un
5. Selezionare «imposta pressione pneu- L avviso nel Control Display. Allo
matici» e premere il Controller scopo si rivolga al Suo Centro Assistenza
6. Avviare il motore e partire. BMW.
Tener conto anche delle indicazioni inte-
La spia forature pneumatici rileva e memo-
grative sul Control Display.
rizza durante la marcia i valori di pressione
momentanei. Il processo dura almeno
10 minuti. In seguito la spia forature pneu-
matici può riconoscere un danno ai pneu- Sterzo attivo*
matici e segnalarlo.
Principio di funzionamento
Forature Lo sterzo attivo è un sistema che varia atti-
vamente la sterzatura delle ruote anteriori
Spia di controllo in rapporto ai movimenti del volante.
Si accende il simbolo rosso nel Viaggiando a bassa velocità. ad esempio in
quadro strumenti e contempora- città o al parcheggio, la sterzatura viene
-----

neamente appare un avviso nel rafforzata; vale a dire che lo sterzo diviene
Control Display. Suona anche il gong. molto diretto migliorando nettamente la
Tener conto anche delle indicazioni inte- maneggevolezza della Sua BMW.
grative sul Control Display. Troverà mag- A velocità elevata. invece, la sterzatura
giori particolari a partire da pagina 59 alla viene gradualmente ridotta migliorando
voce Check Control. anche qui la maneggevolezza dell'auto.
1. Ridurre subito la velocità. evitando fre- Nelle situazioni critiche il sistema può
nate e sterzate brusche modificare miratamente la sterzatura delle
2. Sostituire la ruota danneggiata, vedi ruote impressa dal guidatore, stabilizzando
Sostituzione delle ruote a pagina 165. la vettura prima che il guidatore stesso
debba intervenire.

72
Spia di controllo
La spia di controllo si accende in
permanenza: irregolarità nel
sistema.
Farla verificare dal Suo Centro Assistenza
BMW.
È comunque invariata senza limitazioni la
normale efficacia dello sterzo.

^t'

73
Io Luci
J
Luci di posizione!
anabbaglianti

4. Selezionare «luci all'arrivo» e premere il


Controller
5. Ruotare il Controller per impostare la
Luci di posizione durata desiderata.
Con [interruttore in questa posi-
zione sono accese le luci su tutti i Avvertimento luci accese
lati della vettura. È possibile utiliz- Girando la chiave d'accensione in posi-
zare le luci di posizione per il parcheggio. zione O. all'apertura della portiera lato
Per l'accensione delle luci su un solo lato al guida suona per qualche secondo un
parcheggio come opzione supplementare. segnale acustico di avvertimento per ram-
vedi pagina 76. mentare che le luci non sono spente.

Luci anabbaglianti Interruttore per anabbaglianti diurni*


Se, con anabbaglianti accesi, si Volendo si può lasciare l'interruttore luci
disinserisce l'accensione. riman- sulla posizione delle luci anabbaglianti.
gono accese solo le luci di posi-
Osservare le disposizioni di legge vigenti
zione. nei singoli Paesi per l'uso degli anabba-
glianti diurni.
Luce all'arrivo
Le luci di posizione si accendono.
Dopo l'arresto del motore e con le luci
all'occorrenza. in modo del tutto normale
spente. azionando il lampeggio fari si
come descritto sotto Luci di posizione.
accendono gli anabbaglianti. Tramite il
Control Center si può regolare la durata o Può far impostare gli anabbaglianti
disattivare la funzione. ^ I diurni sulla Sua vettura.1
Control Center. per il principio operativo
Dispositivo di accensione
vedi pagina 14:
automatica degli anabbaglianti*
1. Richiamare il menu 1
Con l'interruttore in questa posi-
2. Selezionare «regolazioni vettura» e pre- zione le luci anabbaglianti si accen
mere il Controller dono e si spengono automatica-
3. Selezionare «regolazioni luci» e pre- mente in dipendenza dalla luce ambientale.
mere il Controller ad esempio in galleria. al tramonto, ecc., e
in caso di pioggia o neve. Quando gli anab-
baglianti sono accesi. si accende la spia
verde accanto al simbolo.

74
I fari restano accesi se, quando le luci Luci quadro
D si sono accese automaticamente,
vengono accesi anche i proiettori fendi-
nebbia. •

A La gestione automatica delle luci


anabbaglianti non può sostituire la
valutazione personale delle condizioni di
luce. I sensori ad esempio non possono
riconoscere la nebbia. In queste situazioni
accendere manualmente le luci, altrimenti alt

può nascerne un pericolo per la sicu-


rezza.
Per regolare l'intensità luminosa girare la
rotella zigrinata.
Adaptive Light Control*
Principio di funzionamento Regolazione della
L'Adaptive Light Control, illuminazione profondità dei fari*
adattativa in curva, è un pilotaggio variabile
dei fari che consente di illuminare in modo
dinamico la carreggiata. In funzione
dell'angolo di sterzata e di altre premesse.
la luce dei proiettori segue il tracciato della
strada.

Attivazione dell'Adaptive Light


Control
Con chiave d'accensione in posizione 2.
ruotare l'interruttore luci nella posizione di
accensione automatica degli anabba- Per non abbagliare chi procede in senso
glianti, vedi pagina 74. contrario occorre adeguare la profondità
Viaggiando in retromarcia l'Adaptive del fascio luminoso degli anabbaglianti al
Light Control è inattivo. 4 carico della vettura:
Le cifre dopo la sbarra / si riferiscono alla
In caso di irregolarità marcia con rimorchio.
lampeggia il LED sopra il simbolo O / 1 = 1 - 2 persone senza bagaglio
dell'Adaptive Light Control. Farlo verificare
1 / 1 = 5 persone senza bagaglio
dal Suo Centro Assistenza BMW.
1 / 2 = 5 persone con bagaglio
2 / 2 = 1 persona, bagagliaio pieno
Rispettare il carico ammesso sul retro-
treno, vedi pagina 179.
Rispettare le regolazioni indicate,
altrimenti restano abbagliati gli auto-
mobilisti che procedono in senso con-
trario.

75
Luci allo xeno* Per spegnerli, premere di nuovo con un
Le vetture con luci allo xeno sono dotate colpetto il relativo tasto.
di regolazione automatica dei fari.
Proiettori fendinebbia*
Le luci di posizione o anabbaglianti
Luci abbaglianti/ D devono essere accese. Quando
s'inseriscono i proiettori fendi-
luci di parcheggio nebbia si accende la spia verde nel quadro
strumenti.
_
NN Se è attivata la gestione automatica
.

delle luci anabbaglianti accendendo i


proiettori fendinebbia si accendono auto-
maticamente anche gli anabbaglianti.4

Retrofari fendinebbia*

a $j
Le luci anabbaglianti o i proiettori
fendinebbia devono essere accesi.
Quando s'inseriscono i retrofari fen-
1 Luci abbaglianti: spia blu dinebbia si accende la spia gialla nel
quadro strumenti.
2 Lampeggio fari: spia blu
3 Luci di parcheggio
Luci abitacolo
Luce di parcheggio sinistra o destra*
Come opzione supplementare è possibile
accendere le luci della vettura su un solo
lato per il parcheggio; osservare a tale
scopo le disposizioni vigenti nei diversi
Paesi:
ad accensione disinserita. premere la leva
oltre il punto di pressione nella direzione
corrispondente 3.

Luci fendinebbia Le luci interne dell'abitacolo sono gestite


automaticamente.

Per inserire e disinserire a mano


le luci dell'abitacolo

c
Premere con un colpetto il tasto 1.
Se si desidera che le luci dell'abitacolo
restino sempre spente. premere il pulsante
per circa 3 secondi.
Per rispristinare il funzionamento normale,
premere brevemente il tasto.
Osservare le disposizioni di legge vigenti Le luci abitacolo si accendono per
nei singoli Paesi per l'uso dei fendinebbia. V breve tempo se si inserisce con il
telecomando l'aerazione%riscaldamento

76
vettura ferma. Ciò rappresenta la conferma
dell'inserimento del relativo sistema.4
Vengono comandate automaticamente
anche le luci dei vano piedi. le luci di
accesso e le luci zona portiere * .

Luci di lettura
Le luci di lettura si trovano nella parte ante-
riore e nel retro della vettura accanto alla
luce abitacolo. Possono essere accese o
spente con i tasti 2 situati accanto a cia-
scuna di esse.
Per non sollecitare troppo la batteria.
D circa 15 minuti dopo il disinserimento
dell'accensione tutte le luci presenti
nell'auto vengono spente. •

Diodi luminosi LED


I pannelli di comando, gli strumenti indica-
tori ed altri equipaggiamenti interni della
Sua vettura sono provvisti, come fonte di
luce, di diodi luminosi nascosti dietro una
copertura. Tali diodi sono affini ai laser
convenzionali e vengono definiti, a norma
di legge. diodi emettenti luce Classe 1.
Non rimuovere la copertura e non
A guardare per ore direttamente il
fascio di luce non filtrato. altrimenti pos-
sono prodursi irritazioni della retina ocu-
lare.1
Regolazione della te mp e ra t u r a
p e r s e n tir s i a proprio agio

O
Cl

Pannelli di comando 4 Aria per la zona del torace


Vi sono due versioni di climatizzatore auto- Le rotelle zigrinate aprono e chiudono
matico. secondo l'equipaggiamento della l'afflusso d'aria con continuità. Le
Sua vettura. levette modificano la direzione del
flusso. Troverà indicazioni più precise
1 Climatizzatore automatico
sulla regolazione dell'aerazione senza
2 Climatizzatore automatico fastidiose correnti d'aria a pagina 85
con dotazione ampliata 5 Aria nel vano piedi.
Bocchette di afflusso d'aria
3 Aria sul parabrezza e sui cristalli laterali

78
Climatizzatore automatico

10 9 7 6
1 Distribuzione aria 8 Spia di controllo del riscaldamento a
2 Distribuzione automatica dell'aria vettura ferma
3 Quantità d'aria D Ora d'inserimento attivata:
la spia di controllo ,' si accende
4 Inserimento e disinserimento
della refrigerazione D Riscaldamento a vettura ferma inserito:
la spia di controllo cit lampeggia
5 Temperatura
9 Lunotto termico
6 Disinserimento del climatizzatore
10 Griglia d'immissione aria per il sensore

d
automatico
termico dell'abitacolo - tenerla sempre
7 Ricircolo d'aria
libera
Per la regolazione della temperatura
dell'aria nella zona del torace. vedi relative
indicazioni più oltre, al punto Aerazione
parte anteriore.

Il clima per sentirsi a proprio agio


Utilizzi la climatizzazione automatica: si Regolazione della temperatura
inserisce premendo il tasto AUTO. Sele- Ruotando, è possibile realiz-
zioni la temperatura dell'abitacolo e la zare la temperatura desiderata.
quantità d'aria per Lei gradevole. I valori della scala sono indica-
Le seguenti informazioni illustrano più det- tivi per la temperatura all'in-
tagliatamente le possibilità di regolazione. terno dell'abitacolo. Come
La refrigerazione è possibile soltanto a impostazione gradevole si consiglia 22 ° C.
motore acceso. Dopo la partenza - in ogni stagione - la
regolazione fa si che nell'interno dell'abita-
Distribuzione automatica dell'aria colo la temperatura selezionata venga rag-
giunta il più presto possibile e mantenuta
II programma AUTO si assume
costante.
in vece Sua la regolazione della
distribuzione d'aria verso il
Variazione manuale
parabrezza e i cristalli laterali, verso il
della distribuzione d'aria
torace e nel vano piedi.
É possibile dirigere l'aria
immessa nell'abitacolo verso
i cristalli W, nella zona del
torace ) e nel vano piedi
nr . n
Sono possibili tutte le posizioni

79
^
intermedie. Con il tasto AUTO è possibile Deghiacciamento e sbrinamento
reinserire la distribuzione d'aria automa- dei cristalli
tica.

Variazione della quantità d'aria


La quantità d'aria si può variare
ruotando la manopola. La cli-
matizzazione è tanto più effi-
cace quanto maggiore è la
quantità d'aria.

Inserimento e disinserimento
della refrigerazione 1. Manopola della distribuzione d'aria in
Quando è inserita la refrigera- posizione
zione l'aria viene refrigerata,
2. Manopola della quantità d'aria comple-
essiccata e nuovamente riscal-
tamente a destra
data secondo la temperatura selezionata.
Dopo l'avviamento del motore. a seconda 3. Con la manopola della temperatura.
delle condizioni atmosferiche. nelle vetture selezioni una temperatura dell'abita-
con climatizzatore i cristalli possono colo per Lei gradevole, ad esempio
appannarsi per un momento. 22 ° C
4. Chiusura dell'aerazione nel retro
Ricircolo d'aria dell'abitacolo

Amo Se nella zona in cui si transita


sono presenti cattivi odori, è
5. Per deghiacciare e sbrinare il lunotto.
inserire il relativo riscaldamento.
possibile chiudere temporane-
amente l'immissione d'aria esterna. Viene Aerazione nella parte anteriore
quindi ricircolata l'aria dell'abitacolo.

a Se durante il ricircolo d'aria i cristalli si


appannassero, disinserirlo ed even-
tualmente aumentare la quantità d'aria.
È bene non utilizzare in permanenza il ricir-
colo d'aria per un lungo periodo di tempo, 2
altrimenti la qualità dell'aria nell'abitacolo
peggiora continuamente. 4

Disinserimento del climatizzatore


automatico
Le bocche d'immissione per la zona del
La quantità d'aria, il riscalda- torace possono essere regolate secondo
mento e la refrigerazione si le esigenze individuali.
disinseriscono. Premendo un
Con le rotelle zigrinate 1 è possibile aprire
tasto qualsiasi del climatizzatore automa-
e chiudere a volontà le bocchette d'immis-
tico si può reinserire l'impianto.
sione d'aria e, come con le levette 2. rego-
lare l'orientamento del flusso d'aria.

80
Aerazione per refrigerare
Orientare le bocche d'immissione in modo
4 St bocchette centrali » .>
^

che l'aria fresca venga diretta verso di Lei,


ad esempio quando l'interno della vettura è più caldo
surriscaldato.

Aerazione senza fastidiose correnti


d'aria più freddo
Orientare le bocche d'immissione in modo
che Varia Le passi accanto senza colpirLa
direttamente. 5. Ruotare il Controller. La regolazione
viene fissata. è possibile cambiare
Regolazione della temperatura per campo.
la zona del torace
È possibile regolare la percentuale d'aria Aerazione nel retro dell'abitacolo
fresca miscelata al flusso d'aria per la zona
del torace.
Control Center, per il principio operativo J
vedi pagina 14:
1. Portare la chiave d'accensione in posi-
zione 2

2. Richiamare il menu avvio premendo il Con la rotella zigrinata 1 si aprono e si chiu-


tasto
dono a volontà le bocche d'immissione.
Con le ievette 2 si può regolare la direzione
Comunicazione
del flusso d'aria.

Microfiltro/filtro al carbone attivo


Clima Navigazione Il microfiltro trattiene polvere e polline
dall'aria esterna immessa nell'abitacolo. Il
filtro al carbone attivo contribuisce ulterior-
mente a depurare l'aria immessa nell'abita
Intrattenimento colo dalle sostanze nocive aeriformi. Il filtro
combinato viene sostituito durante il ser-
3. Spostare il Controller verso sinistra per vizio di manutenzione dal Suo Centro Assi-
richiamare «Clima» stenza BMW.
4. Selezionare «bocchette centrali» e pre- È possibile visualizzare informazioni più
mere il Controller dettagliate nell'Indicatore Service, vedi
pagina 57.

81
Climatizzatore automatico con dotazione ampliata*

2 3 4 5 6 7 8

13 12 11 10 9

1 Temperatura. parte sinistra dell'abita- 11 Spia di controllo aerazione/


colo riscaldamento a vettura ferma
2 Massima refrigerazione N Ora d'inserimento attivata:
3 Deghiacciamento e sbrinamento la spia di controllo si accende
dei cristalli D Aerazione/riscaldamento a vettura
4 Quantità d'aria ferma inserito: la spia ct lampeggia
5 Disinserimento del climatizzatore 12 Lunotto termico
automatico 13 Griglia d'immissione aria per il sensore
6 Refrigerazione, inserimento e termico dell'abitacolo - tenerla sempre
disinserimento manuale libera.
7 Temperatura. parte destra dell'abita- Tutte le altre possibilità di regolazione del
colo climatizzatore automatico sono riportate al
punto «Clima» e nel menu 1 sul Control
8 Utilizzo del calore residuo
Display. vedi pagina 84 e 85.
9 Distribuzione e quantità automatica La regolazione momentanea della distribu-
dell'aria zione d'aria viene indicata sul Control
10 Aria esterna/controllo automatico Display.
ricircolo d'aria AUC/ricircolo d'aria

Il clima per sentirsi a proprio agio


Utilizzi la climatizzazione automatica: si torace e nel vano piedi. nonché della quan-
inserisce premendo il tasto AUTO. Sele- tità d'aria: adegua inoltre le Sue istruzioni
zioni la temperatura dell'abitacolo per Lei per la temperatura alle circostanze
gradevole. ambientali: estate. inverno.
Le seguenti informazioni illustrano più det-
tagliatamente le possibilità di regolazione. Regolazione della temperatura
La refrigerazione è possibile soltanto a Ruotando, è possibile realiz-
motore acceso. zare la temperatura desiderata
sia per il lato guida che per il
Distribuzione e quantità automatica lato passeggero. I valori di tem-
dell'aria peratura visualizzati sono valori
di riferimento per l'interno dell'abitacolo.
Il programma AUTO si assume
AUTO .■ Come impostazione gradevole si consiglia
in vece Sua la regolazione della
22 °C. Dopo la partenza - in ogni stagione -
distribuzione d'aria verso il
la regolazione fa si che nell'interno dell'abi-
parabrezza e i cristalli laterali, verso il
tacolo la temperatura selezionata venga

82
raggiunta il più presto possibile e mante- Premendo ripetutamente il pulsante si pos-
nuta costante. sono richiamare tre modalità operative:
D Spie di controllo spente: l'aria esterna
Deghiacciamento e sbrinamento affluisce nell'abitacolo
dei cristalli
D Spia di controllo destra accesa. AUC in
Questo programma elimina funzione: il sistema riconosce le
rapidamente ghiaccio o appan- sostanze inquinanti nell'atmosfera e,
namento dal parabrezza e dai all'occorrenza, chiude l'afflusso
cristalli laterali anteriori. dell'aria. Viene quindi ricircolata l'aria
dell'abitacolo.
Variazione manuale della quantità Di conseguenza. in funzione della qua-
d'aria lità dell'aria l'impianto automatico com-
La quantità d'aria si può variare muta. a seconda della situazione, tra
ruotando la manopola. Con il quantità di aria esterna e riciclo dell'aria
tasto AUTO è possibile reinse- nell'abitacolo
rire la regolazione automatica Spia di controllo sinistra accesa, ricir-
della quantità d'aria. colo d'aria: l'afflusso d'aria esterna è
permanentemente chiuso. Viene quindi
Inserimento e disinserimento ricircolata l'aria dell'abitacolo.
manuale della refrigerazione
Se durante il ricircolo d'aria i cristalli si
Quando è inserita la refrigera- A appannassero, disinserirlo ed even-
en zione l'aria viene refrigerata.
essiccata e nuovamente riscal-
tualmente aumentare la quantità d'aria. È
bene non utilizzare in permanenza il ricir-
data secondo la temperatura selezionata. colo d'aria per un lungo periodo di tempo,
Dopo l'avviamento del motore. a seconda altrimenti la qualità dell'aria nell'abitacolo
delle condizioni atmosferiche. nelle vetture peggiora continuamente. 1
con climatizzatone i cristalli possono
appannarsi per un momento. Utilizzo dei calore residuo
Disinserendo l'accensione, il
Massima refrigerazione
calore immagazzinato nel
Con questo programma si motore viene utilizzato per
ottiene rapidamente il massimo riscaldare l'abitacolo. ad
effetto refrigerante. esempio quando ci si ferma ad
L'impianto passa al ricircolo un passaggio a livello.
d'aria e l'aria affluisce nella massima quan- Con chiave d'accensione in posizione 1
tità soltanto attraverso le bocchette si possono modificare tutte le regolazioni
d'immissione per la zona del torace. della climatizzazione automatica.
Tenerle quindi aperte quando si seleziona Si può utilizzare questa funzione fino
questo programma. a 15 minuti dopo il disinserimento
dell accensione, se il motore è a tempera-
Aria esterna/controllo automatico tura d'esercizio e la batteria è sufficiente-
ricircolo d'aria AUC/ricircolo d'aria mente carica. Il LED nel tasto si accende se
Se nell'aria esterna sono pre- sono soddisfatte queste condizioni.4
senti cattivi odori o sostanze
nocive, è possibile chiudere
temporaneamente l'immissione. Viene
quindi ricircolata l'aria dell'abitacolo.
L'AUC lo esegue automaticamente.

83
Disinserimento del climatizzatore
automatico
La quantità d'aria. il riscalda-
mento e la refrigerazione si
disinseriscono. Premendo un
tasto qualsiasi del climatizza-
tore automatico - tranne il tasto
REST - si può reinserire l'impianto.

Regolazioni tramite il Control Center


Control Center. per il principio operativo Quando è attiva la distribuzione automatica
vedi pagina 14: dell'aria viene indicato RI.
1. Portare la chiave d'accensione in posi- Il programma gestisce in vece Sua la rego-
zione 2 lazione della distribuzione d'aria. separata-
mente per i lati guida e passeggero.
Per inserire la distribuzione automatica
dell'aria lato passeggero:
2. Richiamare il menu avvio premendo il spostare il Controller verso destra.
tasto
Distribuzione manuale dell'aria
È possibile comporre direttamente la distri-
buzione dell'aria ed inoltre regolare indivi-
dualmente la temperatura dell'aria per la
zona del torace.
1. Selezionare «distribuzione aria» e pre-
mere il Controller
2. Selezionare il campo desiderato spo-
stando il Controller. e ruotare lo stesso
per adeguare la distribuzione dell'aria.
3. Spostare il Controller verso sinistra per
richiamare «Clima».
É possibile regolare le seguenti funzioni:
D Distribuzione dell'aria. regolazioni
separate per lato guida e passeggero
D Miscelazione di aria fresca per la zona
del torace.

Distribuzione automatica dell'aria


1. Selezionare «distribuzione aria» e pre-
Quando è attiva la distribuzione manuale
mere il Controller
dell'aria viene indicato ❑ .

2. Selezionare «AUTO» e premere il Con-


i Aria verso il parabrezza e i cristalli late-
troller.
rali, soltanto sul lato guida
2 Aria verso la zona del torace. La tempe-
ratura dell'aria che affluisce dalle
bocche di aerazione per la zona del
torace si può regolare individualmente

84
3 Aria verso il vano piedi 6. Selezionare l'intensità desiderata e pre-
mere il Controller.
Regolazione della temperatura per
la zona del torace Aerazione nella parte anteriore
• S distribuzione aria •

ti

4 Miscelazione di aria fresca nel flusso Le bocche d'immissione per la zona del
d'aria delle bocchette per la zona del torace possono essere regolate secondo
torace. le esigenze individuali.
Per selezionare la zona del passeggero: Con le rotelle zigrinate 1 è possibile aprire
spostare il Controller verso destra. e chiudere a volontà le bocchette d'immis-
sione d'aria e, come con le levette 2. rego-
Regolazione dell'intensità lare l'orientamento del flusso d'aria.
del programma AUTO
È possibile ridurre o aumentare l'influenza Aerazione per refrigerare
esercitata automaticamente sulla distribu- Orientare le bocche d'immissione in modo
zione dell'aria dalle circostanze ambientali che l'aria fresca venga diretta verso di Lei,
intorno alla vettura. ad esempio quando l'interno della vettura è
1. Portare la chiave d'accer'sione in posi- surriscaldato.
zione 1
Aerazione senza fastidiose correnti
Control Center, per il principio operativo
d'aria
vedi pagina 14:
Orientare le bocche d'immissione in modo
2. Richiamare il menu 1 che l'aria Le passi accanto senza colpirLa
3. Selezionare «regolazioni vettura» e pre- direttamente.
mere il Controller La temperatura dell'aria che affluisce dalle
4. Selezionare «regolazioni clima» e pre- bocche di aerazione per la zona del torace
mere il Controller si può regolare individualmente tramite il
5. «programmi automatici» Control Center.

VIA regolazioni cl Aerazione nel retro dell'abitacolo


4 programmi
1 2

85
Con la rotella zigrinata 1 si aprono e si chiu- Aerazione a vettura ferma
dono a volontà le bocche d'immissione In caso di preselezione dell'ora d'inseri-
Rotella zigrinata 2: mento, è pronta a funzionare se la tempe-
ruotando verso il blu: più freddo ratura esterna è superiore a circa 15 °C; in
caso di inserimento manuale funziona con
ruotando verso il rosso: più caldo.
qualsiasi temperatura, però non durante la
Con le levette 3 si può regolare la direzione marcia.
del flusso d'aria.
L'aria entra attraverso le bocche d'immis-
sione orientabili e dosabili per la zona del
Microfiltro/filtro al carbone attivo torace, presenti sulla plancia. Le bocche
Il microfiltro trattiene polvere e polline devono essere quindi aperte.
dall'aria esterna immessa nell'abitacolo. Il
filtro al carbone attivo contribuisce ulterior- Riscaldamento a vettura ferma
mente a depurare l'aria immessa nell'abita-
In caso di preselezione dell'ora d'inseri-
colo dalle sostanze nocive aeriformi. Il filtro
mento, è pronto a funzionare se la tempe-
combinato viene sostituito durante il
ratura esterna è inferiore a circa 15 ° C;
servizio di manutenzione dal Suo Centro
durante la marcia. però. soltanto finché il
Assistenza BMW.
motore ha raggiunto la temperatura d'eser-
É possibile visualizzare informazioni più
cizio.
dettagliate nell'Indicatore Service, vedi
pagina 57. L'aria riscaldata viene convogliata automa-
ticamente verso il parabrezza, i cristalli
laterali ed il fondo abitacolo: ìl riscalda-
mento ha luogo alla potenza ottimale.
Aerazione*/riscaldamento
Con chiave d'accensione in posizione 1 è
a vettura ferma* possibile regolare la temperatura dell'abi-
I due sistemi si azionano tramite il Control tacolo. la quantità d'aria e la distribuzione
Display o il telecomando per le funzioni a d'aria. Il riscaldamento a vettura ferma con-
vettura ferma. vedi pagina 88. É possibile tinua a funzionare per qualche tempo
preselezionare due differenti ore d'inseri- anche dopo il disinserimento. La spia gt)
mento. si spegne.
L'aerazione a vettura ferma ventila l'interno Non far funzionare il riscaldamento a
dell'abitacolo. abbassandone la tempera- A vettura ferma in ambienti chiusi, altri-
tura. menti l'inspirazione dei gas di scarico
nocivi può provocare la perdita dei sensi
Il riscaldamento a vettura ferma riscalda
o la morte. perché i gas di scarico con-
l'abitacolo consentendo di asportare con
tengono monossido di carbonio. un gas
più facilità neve e ghiaccio.
incolore e inodore. ma velenoso. Durante
I sistemi restano inseriti per 30 minuti. i rifornimenti di carburante spegnere il
Possono anche essere inseriti e disinseriti
direttamente. A causa del forte assorbi-
riscaldamento a vettura ferma. •
Il riscaldamento a vettura ferma non
mento di corrente non è consigliabile farli
funzionare due volte di seguito: tra l'una e
D entra in funzione se il carburante pre-
sente nel serbatoio non basta nemmeno a
l'altra. far ricaricare le batterie viaggiando
percorrere 50 km circa.•
con la vettura.

86 -
Inserimento e disinserimento diretto C


uslTh riscaldamento a vettura fern
Il riscaldamento a vettura ferma viene
descritto in base al seguente esempio. 4 tempi d'inserimento ►
L'aerazione a vettura ferma si attiva nello
stesso modo.
D tempo 1 D tempo 2
1. Portare la chiave d'accensione in posi-
zione 1 18:30
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
2. Richiamare «Clima»
È possibile preselezionare due ore d'inseri-
3. Selezionare «riscaldamento a vettura mento.
ferma» e premere il Controller
5. Spostare il Controller verso sinistra o
4. Selezionare «inserimento automatico» e verso destra per selezionare «tempo 1»
premere il Controller o «tempo 2», poi premere il Controller.
È evidenziata la prima impostazione
4 rari riscaldamento a vettura ferm ► •„> dell'ora
omatico ► 6. Ruotare il Controller per eseguire la
D inserimento automatico regolazione
7. Premere il Controller per fissare l'impo-
stazione. E evidenziata l'impostazione
successiva
8. Eseguire le altre regolazioni. Dopo
l'ultima regolazione. l'ora viene memo-
rizzata.
5. Selezionare «inserimento automatico» e
premere il Controller. Con aerazione/ Attivazione dell'ora d'inserimento
riscaldamento a vettura ferma inserito
viene indicato R'
Nel funzionamento attivato direttamente tempi d'i ento
; .

l'aerazione a vettura ferma viene inserita


quando la temperatura esterna è superiore
a circa 15 °C, ed il riscaldamento a vettura
ferma quando la temperatura esterna è
inferiore a circa 15 °C.

Preselezione dell'ora d'inserimento


1. Portare la chiave d'accensione in posi- Spostare il Controller verso sinistra o verso
zione 1 destra per selezionare «tempo 1» o
Control Center, per il principio operativo «tempo 2», poi premere il Controller.
vedi pagina 14: Quanto è attivata un'ora d'inserimento
2. Richiamare «Clima» viene indicato R . ,

3. Selezionare «riscaldamento a vettura Il rispettivo sistema si inserisce


ferma» e premere il Controller soltanto entro le 24 ore successive.
Dopo di che occorre nuovamente attivare
4. Selezionare «tempi d'inserimento» e l'ora.4
premere il Controller

87 1
Telecomando per funzioni 6 Antenna
a vettura ferma* Inserimento
Con il telecomando si possono inserire e 1. Premere il tasto 3 finché si accende la
disinserire le seguenti funzioni: spia di controllo 4
D l'aerazione a vettura ferma. se la tem- 2. Entro 7 secondi circa premere il tasto 1.
peratura ambientale è superiore a La spia di controllo 5 conferma la
circa 15 °C richiesta di inserimento lampeggiando
D il riscaldamento a vettura ferma. se la velocemente per circa 2 secondi.
temperatura ambientale è inferiore a
circa 15°C. Disinserimento
La portata media in funzione della ricezione 1. Premere il tasto 3 finché si accende la
è di circa 150 metri. spia di controllo 4
La portata è ottimale tenendo l'emit- 2. Entro 7 secondi circa premere il tasto 2.
D tente in posizione verticale od oriz- La spia di controllo 5 conferma la
zontale. All'inserimento e al disinserimento richiesta di disinserimento lampeg-
non toccare l'antenna e non dirigerla verso giando velocemente per circa 2 se-
la vettura. condi.
Il telecomando aziona l'aerazione/riscalda-
mento a vettura ferma soltanto se questo Sostituzione della batteria
non è già in funzione tramite preselezione o Sostituire la batteria quando. inserendo il
inserimento diretto.• riscaldamento/aerazione a vettura ferma, la
spia di controllo non si accende più oppure
Frequenze uguali lampeggia.
Il funzionamento del telecomando può
essere localmente ostacolato da impianti o
apparecchi estranei che utilizzano la stessa
frequenza.

Telecomando

1 3

1. Premere in dentro la tacca. freccia 1


2. Togliere il coperchio del vano batteria.
freccia 2
6 3. Inserire una batteria dello stesso tipo.
La posizione di montaggio della batteria
1 Inserimento è stampigliata sul fondo del vano bat-
teria
2 Disinserimento
4. Chiudere il coperchio.
3 Attivazione del sistema
Consegnare la batteria usata ad un
4 Spia di controllo: si accende per circa apposito punto di raccolta o al Suo
7 secondi quando il sistema è attivato Centro Assistenza BMW .1
5 Spia di controllo: lampeggia quando si
inserisce l'impianto

88
Nuova emittente
Se desidera mettere in funzione una nuova
emittente - di ricambio o seconda emit-
tente-, il Suo Centro Assistenza BMW sarà
lieto di inizializzarla.
Per la Sua vettura può utilizzare due emit-
tenti.

89
Pratico equipaggiamento interno

Telecomando universale HomeLink è un marchio registrato di


Johnson Controls.
integrato*
Programmazione
Principio di funzionamento
Il telecomando universale integrato sosti-
tuisce fino a tre differenti emittenti manuali
per diversi dispositivi radiotelecomandati,
ad esempio apertura di porte/cancelli e
sistemi di allarme per la casa. Il teleco-
mando universale integrato riconosce ed
impara il segnale inviato dal rispettivo tele-
comando a mano originale. 2 1
Il segnale di un'emittente a mano originale
può essere programmato su uno dei tre
tasti di memoria 1. Con il tasto di me-
i Tasti di memoria
moria 1 così programmato è quindi possi- 2 Spia di controllo
bile azionare il rispettivo dispositivo. La tra-
smissione del segnale è indicata dalla Emittente manuale a codice
spia 2. 1. Portare la chiave d'accensione in posi-
Prima di vendere la vettura cancellare i tasti zione 2 ,

di memoria 1. vedi pagina 91. 2. Alla prima messa in funzione, premere


Durante la programmazione e prima per circa 20 secondi i due tasti esterni 1
A di ogni azionamento di un dispositivo finché la spia 2 lampeggia. I tre tasti di
programmato mediante il telecomando uni- memoria 1 sono cancellati
versale integrato, assicurarsi che nella 3. Tenere l'emittente a mano originale ad
zona interessata dal dispositivo non si tro- una distanza tra 5 e 20 cm circa dai tasti
vino persone. animali od oggetti, onde evi- di memoria 1.
tare possibili lesioni o danni. Attenersi
La distanza necessaria tra I'emit-
anche alle avvertenze di sicurezza relative
all'emittente a mano originale.
D tente a mano e i tasti di memoria 1
dipende dal sistema abbinato rispetti-
vamente all'emittente a mano origi-
Verifica della compatibilità nale. •
Se sulla confezione o nelle istru-
4. Premere contemporaneamente il tasto
zioni d'uso dell'emittente a mano
trasmittente dell'emittente a mano ori-
originale è raffigurato questo sim-
ginale ed il tasto di memoria 1 deside-
bolo. è presumibile che il dispositivo radio-
rato sul telecomando universale inte-
telecomandato sia compatibile con il tele-
grato. La spia 2 lampeggia all'inizio
comando universale integrato.
lentamente. Quando la spia 2 comincia
Può richiamare per fax una lista delle emit- a lampeggiare velocemente, rilasciare
tenti a mano compatibili al numero +49 (0) entrambi i tasti. Se la spia di controllo 2
6838 907 283 3333. Per ulteriori informa- dopo circa 15 secondi non lampeggia
zioni è disponibile una HomeLink Hotline velocemente, scegliere un'altra
gratuita al numero +49 (0) 6838 907 277 distanza
(oppure. chiamando dalla Germania. 0800
0466 35465).

90 1
5. Per programmare altre emittenti a mano 5. Premere tre volte il tasto di memoria 1
originali ripetere le fasi 3 e 4. sul telecomando universale integrato.
II rispettivo tasto di memoria 1 è ora pro- II rispettivo tasto di memoria 1 è ora pro-
grammato con il segnale dell'emittente a grammato con il segnale dell'emittente a
mano originale. mano originale.
Il dispositivo è azionabile a partire dalla Per delucidazioni in merito si rivolga
posizione 2 della chiave d'accensione. al Suo Centro Assistenza BMW.•
Se dopo ripetute programmazioni non
si riesce ad azionare il dispositivo, Cancellazione dei tasti di memoria
verificare se l'emittente a mano originale Premere per circa 20 secondi i due tasti 1
è dotata di un sistema a codice variabile. del telecomando universale integrato,
A tale scopo leggere le istruzioni dell'emit- finché lampeggia la spia di controllo 2:
tente stessa oppure tener premuto il tasto tutti e tre i tasti sono cancellati.
di memoria 1 programmato dei teleco- Non è possibile cancellare uno solo dei
mando universale integrato. Se la spia 2 tasti di memoria 1.
del telecomando universale integrato lam-
peggia velocemente per breve tempo e
resta poi accesa costantemente per circa
2 secondi, l'emittente a mano originale è Tendine parasole
dotata di un sistema a codice variabile. avvolgibili*
Se è presente il sistema a codice variabile.
programmare i tasti di memoria 1 come Tendina parasole avvolgibile per
descritto alla voce Emittente manuale a il lunotto
codice variabile.1

Emittente manuale a codice variabile


Per la programmazione del telecomando
universale integrato. tener presenti le istru-
zioni d'uso del rispettivo dispositivo da
impostare. Informarsi qui riguardo alla pos-
sibilità di sincronizzazione.
Nella programmazione di un'emittente
manuale a codice variabile. seguire le
seguenti istruzioni supplementari: Per l'azionamento a partire dalla posi-
I Con l'aiuto di una seconda persona la zione 1 della chiave d'accensione premere
D programmazione è più facile. 4 con un colpetto il tasto nella portiera lato
1. Lasciare la vettura a portata del dispo- guida.
sitivo radiotelecomandato
Tendine parasole avvolgibili per
2. Programmare il telecomando universale
i cristalli laterali posteriori
integrato come descritto sopra nel
paragrafo Emittente a codice fisso Sfilare la tendina tirando l'anello ed aggan-
ciarla al fermo.
3. Localizzare il tasto sul ricevitore del
dispositivo da impostare, ad esempio
sull'azionatore
4. Premere il tasto sul ricevitore del dispo-
sitivo da impostare. Dopo lo step 4
restano circa 30 secondi di tempo per
lo step 5

91

O Cassetto portaoggetti Bracciolo centrale
C
Apertura
CD

Nel bracciolo tra i sedili anteriori si trova un


vano portaoggetti.
CD Tirare la maniglia. La luce del cassetto por-
Per aprire il coperchio:
O) taoggetti si accende. premere il tasto. Il coperchio si apre e può

Q Chiusura
Sollevare il coperchio.
essere ribaltato verso l'alto.
Per pulire la stuoia presente nel vano è
possibile estrarla.

A subito
Richiudere il cassetto portaoggetti
dopo l'uso. altrimenti in caso di Nel vano portaoggetti può trovarsi, a
seconda della versione. uno scomparto
incidente possono prodursi lesioni.4
apribile * o un appoggio per il telefono * .
O Bloccaggio
•^ Chiudere con una chiave centrale. Anche
lo sbloccaggio è possibile solo con una
chiave centrale.

R Consegnando ad esempio in albergo


soltanto la chiave di riserva. vedi
pagina 20. il cassetto portaoggetti non può
essere aperto.

Lampada portatile ricaricabile*


Si trova a sinistra nel cassetto portaoggetti. Per aprire lo scomparto * :
Grazie alla protezione contro la carica premere il tasto e ribaltare il coperchio
eccessiva, la lampada può restare sempre verso l'alto.
inserita nella presa. Lo scomparto apribile * e l'appoggio per il
telefono possono essere ribaltati verso
A Infilare la lampada nella presa solo
quando è spenta, altrimenti vi è peri- l'alto per utilizzare la zona inferiore del vano
colo di carica eccessiva e danneggia- portaoggetti.
mento.
Aerazione del vano portaoggetti nel
bracciolo anteriore
1. Ribaltare verso l'alto lo scomparto apri-
bile* o l'appoggio per il telefono*
2. Aprire o chiudere lo scorrevole nel vano
portaoggetti.

92
In dipendenza dalla regolazione dei Portabevande*
climatizzatore automatico. nel vano
portaoggetti possono svilupparsi tempera-
ture elevate. Eventualmente chiudere la
bocchetta d'immissione.4

Regolazione*

Apertura:
premere il tasto con un colpetto.
Non appoggiare nei portabevande
contenitori di vetro. altrimenti in caso
di incidente aumenta il rischio di lesioni.e
Spingere il bracciolo centrale nella dire- Chiusura:
zione desiderata. premere al centro la mascherina e spingere
in dentro il portabevande.

Appoggio oggetti
Portacenere anteriore*
Vano portaoggetti sulla consolle
centrale tra i sedili anteriori Apertura
Per aprirlo, spingere indietro il coperchio. Spingere indietro il coperchio.

Altri scomparti Svuotamento


Altri scomparti si trovano a sinistra del
piantone sterzo * . nelle portiere nonché
nella consolle centrale anteriore * e poste-
riore*.
Delle tasche portaoggetti si trovano sugli
schienali dei sedili anteriori.

Ganci appendiabiti

A Attaccare i capi di abbigliamento in


modo che non ostacolino la visuale
durante la guida. Non mettere oggetti
Premere il portacenere nella parte ante-
pesanti sulla cappelliera, in quanto. ad
riore: il portacenere si sposta verso l'alto e
esempio già in frenata e nelle sterzate bru-
può essere estratto.
sche, possono costituire un pericolo per i
passeggeri.4 Nelle vetture con allestimento per non-
fumatori l'inserto si toglie nello stesso
modo.

93

Accendisigari anteriore* Portacenere posteriore*

Con chiave d'accensione in posizione 2. Svuotamento


premere in dentro l'accendisigari. Premere il coperchio aprendolo completa-
Appena scatta indietro, l'accendisigari può mente. Il portacenere si sposta verso l'alto
essere estratto. e può essere estratto.
Afferrare l'accendisigari arroventato
soltanto sul pomello. altrimenti c'è
rischio di scottarsi. Accendisigari posteriore*
Lasciando la vettura sfilare sempre la
chiave d'accensione. per evitare che ad
esempio i bambini possano usare l'accen-
disigari e scottarsi.i

Supporto dell'accendisigari
Può essere usato come presa di corrente
per una lampada portatile, un aspirapol-
vere per auto o sim. fino a circa 200 W a
12 V. Non danneggiare il supporto con
spine inadatte.
Vedi accendisigari anteriore.
Allestimento per non-fumatori
Il supporto è chiuso da un coperchio.
Accesso al supporto: togliere il coperchio. Presa di corrente nel
bagagliaio

Accesso alla presa di corrente:


ribaltare in alto il coperchio.

94
Bracciolo centrale
posteriore

3. Per sbloccare. tirare l'apposita leva nel


bagagliaio

1 Vano portaoggetti * : tirare verso l'alto


2 Apertura del portabevande * : premere
ed aprire il coperchio.
Con bracciolo posteriore abbassato si ha
una migliore visibilità all'indietro.

Dispositivo di carico
passante*
4. Lo schienale sbloccato si sposta un po'
in avanti. Infilare la mano nella fessura e
ribaltarlo verso il basso.

A Riportandolo indietro. fare attenzione


che il fermo scatti correttamente in
posizione di arresto, altrimenti. ad esempio
già nelle frenate e nelle sterzate brusche, il
carico può venir proiettato nell'abitacolo

i
mettendo in pericolo gli occupanti della
vettura/4
Per il fissaggio di reti per vano bagagli * o
1. Aprire il fermo della cintura di sicurezza tiranti per fissare il carico, agli angoli del
posteriore centrale ed infilare la lin- bagagliaio si trovano occhielli di anco-
guetta d'arresto all'estremità della raggio, vedi pagina 102.
stessa nell'apposita sede sulla cappel-
liera
2. Spingere completamente verso il basso Sacco portasci*
il rispettivo poggiatesta. vedi pagina 33
Consente di trasportare in modo sicuro e
pulito fino a quattro paia di sci standard o
fino a due snowboard.
Con la lunghezza del sacco portasci e
grazie allo spazio supplementare nel baga-
gliaio è possibile caricare sci lunghi fino a
2,10 m. In caso di sci lunghi 2.10 m, a
causa del restringersi del sacco la capacità
si riduce.

95
Per caricarlo Ancoraggio dei carico

1. Abbassare il bracciolo centrale, pre- Assicurare gli sci o gli altri oggetti caricati
mere il tasto ed estrarre il coperchio nel sacco portasci con la cinghia di ritegno
2. Premere di nuovo il tasto: si apre il di cui questo è provvisto, stringendola sulla
coperchio nel bagagliaio. Premendo H fibbia.
tasto con forza già la prima volta, si
apre subito anche il coperchio nel A Ancorare il sacco portasci in questo
modo. altrimenti, ad esempio già in
bagagliaio frenata e nelle sterzate brusche, potrebbe
3. Disporre il sacco portasci tra i sedili venir sballottato qua e là costituendo un
anteriori e caricarlo. La cerniera lampo pericolo per i passeggeri.
serve per facilitare l'accesso agli Per rimettere a posto il sacco portasci. pro-
oggetti caricati e l'asciugatura del cedere nell'ordine inverso rispetto all'ope-
sacco portasci razione di carico.

Estrazione del sacco portasci


II sacco portasci può essere estratto com-
pletamente per consentire l'uso di altri ele-
^ Í' menti ad inserzione.
^^.

- Il Suo Centro Assistenza BMW Le for-


nirà maggiori informazioni sui diversi
inserti disponibili..<

4. Infilare la linguetta della cinghia di fis-


saggio del sacco portasci nel fermo
della cintura di sicurezza centrale.
Caricare gli sci nel sacco solo se sono
puliti, e badare a non provocare danni con
spigoli aguzzi.

Tirare in avanti la maniglia ed estrarre verso


l'alto il sacco portasci, quindi richiudere il
coperchio nel bagagliaio.

96
Non collocare carichi nel passaggio
rimasto libero, altrimenti, ad esempio
già nelle frenate e nelle sterzate brusche.
possono costituire un pericolo per i pas-
seggeri.•

97
Consigli per
la guida
Consigli per la guida Le sarà d'aiuto
con informazioni utili in determinate
situazioni di guida o per particolari
tipi di funzionamento.
Da tener presente durante la marcia

Rodaggio Avvertenze generali per


L'optimum di durata e di economicità della la marcia
vettura si raggiunge osservando le
seguenti avvertenze. Temperature elevate
In tutte le vetture con catalizzatore si
Motore e gruppo differenziale A sviluppano temperature elevate. Non
Nei primi 2000 km: asportare e non trattare con protettivo anti-
viaggiare a regimi del motore e velocità corrosione le lamiere termoisolanti appli-
diversi, senza però superare i seguenti cate nella zona dell'impianto di scarico.
regimi e velocità: È bene evitare che durante la marcia, con
motore al minimo o parcheggiando la vet-
D Vetture con motore a benzina
tura materiali facilmente infiammabili. ad
4500 g/min e 160 km/h esempio fieno, foglie secche, erba. ecc.,
D Vetture con motore diesel altrimenti vi è pericolo che prendano fuoco
causando anche gravi lesioni a persone e
3500 g/min e 150 km/h
danni a cose.4
Rispettare i limiti di velocità vigenti nei
rispettivi Paesi. Parcheggio della vettura
Evitare assolutamente la posizione di tutto Nel climatizzatore si forma acqua di con-
gas o kick-down del pedale acceleratore. densazione che viene convogliata sotto la
Dopo 2000 km si possono aumentare gra- vettura: simili tracce d'acqua sul terreno
dualmente il regime di rotazione e la velo- sono quindi normali.
cità.
Nel caso dopo una lunga percorrenza sia Prima di entrare in un tunnel
necessario sostituire il motore o il differen- di lavaggio
ziale. osservare anche in questo caso le Ripiegare in dentro gli specchi retrovisori
norme di rodaggio. esterni, vedi pagina 36. altrimenti a causa
della larghezza dell'auto potrebbero
Pneumatici restare danneggiati.
Per esigenze di fabbricazione. inizialmente
i pneumatici non offrono ancora un'ade- Aquaplaning
renza ottimale. Peri primi 300 km guidare
quindi in modo contenuto. A Viaggiando sul bagnato o sulla fan-
ghiglia ridurre la velocità. altrimenti
può formarsi un cuneo d'acqua tra il pneu-
Impianto frenante matico ed il fondo stradale. Questa situa-
Le pastiglie e i dischi dei freni raggiungono zione è nota con il nome di aquaplaning e
valori di usura e portanza ottimali soltanto può provocare la perdita parziale o totale
dopo una percorrenza di circa 500 km. del contatto con la strada. del controllo del
veicolo e dell'efficacia dei freni.4
Frizione
Acqua alta sulla strada
La frizione raggiunge il suo funzionamento
Passare su tratti di strada sommersi
ottimale dopo una percorrenza di circa
500 km. Durante questo periodo di
A dall'acqua soltanto se la sua profon-
rodaggio utilizzare con riguardo la frizione. dità non supera i 30 cm: a tale profondità
inoltre procedere al massimo a passo

100
d'uomo. altrimenti possono prodursi danni viene a mancare l'azione del servofreno e
al motore, all'impianto elettrico e al del servosterzo.
cambio.• Tappetini. stuoie o altri oggetti non devono
trovarsi nella zona dei pedali del freno e
Frenata dell'acceleratore. altrimenti la corsa dei
La Sua BMW è dotata di serie dell'ABS. Il pedali stessi può restarne ostacolata. •
modo migliore di usare questo impianto è
quello di frenare. quando la situazione lo Corrosione dei dischi freni
richiede. esercitando sul pedale la mas- Scarso uso dell'auto. lunghi periodi di
sima pressione - frenata a fondo. Poiché la sosta e sollecitazioni ridotte favoriscono
vettura resta controllabile, ciononostante è la corrosione dei dischi freni e l'insudicia-
possibile evitare eventuali ostacoli ster- mento delle guarnizioni d'attrito, poiché
zando nel modo più equilibrato possibile. non viene raggiunta la pressione minima
Una pulsazione del pedale del freno, necessaria per la pulizia automatica del
insieme a rumori di regolazione idraulica. freno a disco.
segnala al guidatore che l'ABS è in azione. Nel frenare, i dischi danneggiati dalla cor-
rosione producono uno stridio che di solito
A Durante la marcia non appoggiare il
piede sul pedale del freno. Altrimenti non si riesce ad eliminare nemmeno con
frenate prolungate.
una pressione anche leggera ma costante
sul pedale può causare temperature ele-
vate, usura dei freni o addirittura l'avaria Pastiglie freni
dell'impianto frenante.• Si accende la spia di avvertimento
pastiglie freni ed appare un avviso
Strada bagnata nel Control Display. Tener conto
Sul bagnato o quando piove forte è consi- anche delle indicazioni integrative.
gliabile ogni tanti chilometri azionare bre- Le pastiglie sono ridotte ad uno spessore
vemente i freni premendo leggermente il minimo. Le faccia sostituire senza indugio
pedale. Fare comunque attenzione a non dal Suo Centro Assistenza BMW.
ostacolare gli altri utenti della strada. Il
calore generato asciuga dischi e pastiglie.
In caso di necessità la forza frenante è
A Per la Sua sicurezza: utilizzi soltanto
pastiglie ammesse da BMW per lo
specifico tipo di vettura. BMW non può giu-
quindi subito disponibile. dicare l'idoneità delle pastiglie non appro-
vate, e quindi non può rispondere della
Discese sicurezza di marcia.•
Lunghi tratti in discesa, anche ripidi, in
montagna, non compromettono l'efficacia Apparecchi radiomobili nella vettura
della frenata se si viaggia nella marcia in cui BMW consiglia di utilizzare apparecchi
occorre frenare meno. radiomobili, ad esempio telefoni cellulari,
L'effetto frenante del motore può essere nell'abitacolo della vettura con un'antenna
ulteriormente rafforzato scalando marcia esterna adatta. Altrimenti non si può esclu-
nella modalità manuale del cambio auto- dere un influsso reciproco tra l'elettronica
matico, eventualmente fino alla prima: vedi dell'auto e l'apparecchio di comunicazione
pagine 43 e 46. Ciò evita sollecitazioni nobile.
eccessive ai freni.

A Non viaggiare con frizione premuta,


leva del cambio - manuale o automa-
tico - in folle o con motore spento: con il
cambio in folle il motore non esercita alcun
effetto frenante. mentre con motore spento

101
Carico tali elementi. nel bagagliaio sono pre-
senti appositi occhielli di ancoraggio,


A Evitare di sovraccaricare la vettura. in
modo da non superare la portanza
vedi figura
D Tener conto delle informazioni di cui è
ammessa per le gomme. Altrimenti il pneu-
corredato l'elemento di ancoraggio.
matico può surriscaldarsi e restare dan-
neggiato internamente. In certi casi, ciò Sistemare sempre correttamente il
può condurre alla perdita improvvisa di carico ed ancorarlo bene, altrimenti -
pressione. 4 ad esempio già nelle frenate e nelle ster-
zate brusche - può costituire un pericolo
Sistemazione del carico per i passeggeri.
Non superare la massa complessiva
ammessa ed i carichi ammessi sugli assi,
vedi pagina 179. altrimenti non è più garan-
tita la sicurezza d'esercizio della vettura e
viene a mancare l'adempimento delle
norme di immatricolazione.
Non collocare oggetti pesanti e duri nel
vano passeggeri senza ancorarli adeguata-
mente, altrimenti, ad esempio già nelle fre-
nate e nelle sterzate brusche. vengono pro-
iettati in direzioni varie mettendo in
N Sistemare gli oggetti pesanti nella posi- pericolo gli occupanti della vettura.4
zione più avanzata e bassa possibile,
direttamente dietro la parete divisoria
del bagagliaio Portabagagli sul tetto*
D Avvolgere spigoli ed angoli aguzzi
D Caricando oggetti molto pesanti, se Sedi di fissaggio
nessuno siede sul divano posteriore I ^

infilare le cinture di sicurezza laterali nei


fermi rispettivamente opposti.

Ancoraggio del carico

I punti di fissaggio si trovano nei vani di


apertura delle portiere.
Per la Sua BMW è disponibile come acces-
sorio uno speciale sistema portabagagli. Si
attenga alle avvertenze contenute nelle
N Fissare i colli piccoli e leggeri con le istruzioni di montaggio.
cinghie di ancoraggio o con una rete I portabagagli carichi modificano il com-
per vano bagagli * oppure con tiranti a portamento di marcia e la risposta allo
nastro sterzo in misura notevole. in quanto spo-
D Per gli oggetti più grossi e pesanti, il stano il baricentro.
Suo Centro Assistenza Le fornirà appo- Caricando il portabagagli. quindi. far atten-
siti elementi di ancoraggio * . Per fissare zione a non superare il carico ammesso sul

102
tetto. la massa complessiva e i carichi Sportello di copertura
ammessi sugli assi.
I dati relativi sono riportati nei Dati tecnici a
pagina 179.
Il carico sul tetto deve essere distribuito
uniformemente e non deve essere troppo
voluminoso. I colli più pesanti vanno
sempre messi sotto. Assicurarsi che resti
spazio sufficiente per il sollevamento dei
tettuccio in vetro e che non si trovino
oggetti nel campo di apertura del cofano
posteriore. Smontaggio:
Fissare sempre correttamente e salda- afferrare da sotto nell'apposito incavo lo
mente il bagaglio sul tetto, per evitare che sportello di copertura del dispositivo per
si sposti o vada perduto durante la marcia. rimorchio e sfilarlo all'indietro.
Guidare in modo equilibrato, evitare le par- Per l'attacco e lo stacco della testina sfe-
tenze e le frenate brusche. non viaggiare a rica. attenersi alle apposite istruzioni di cui
velocità troppo elevata in curva. è corredata.
Rimontaggio:
appoggiare dal basso lo sportello di coper-
Marcia con rimorchio tura al rivestimento, infilarlo nella guida ed
applicarlo completamente a pressione.
Guida con rimorchio
La massa rimorchiabile ammessa e il carico Carico sul gancio di traino
ammesso sul gancio di traino sono riportati In Germania:
nei Dati tecnici a pagina 179. La massa carico minimo ammesso sul gancio di
rimorchiabile è registrata anche nel libretto traino: 25 kg.
di circolazione. Ogni Centro Assistenza Il carico ammesso sul gancio di traino è
BMW Le fornirà informazioni riguardo alla riportato a pagina 179.
possibilità di aumentare la massa rimor-
Il carico d'appoggio sul gancio di traino
chiabile.
influisce sulla vettura: viaggiando con
rimorchio non si devono superare, a causa
Gancio di traino*
del carico d'appoggio, la massa totale
Se ii gancio di traino viene installato in fab- ammessa e il carico ammesso sul retro-
brica la vettura viene equipaggiata di serie treno del veicolo trainante. Il carico utile
con molleggio rinforzato al retrotreno. viene ridotto dal peso del gancio di traino e,
Se la vettura è provvista di un'asta a testina viaggiando con rimorchio, anche dal carico
amovibile, averne cura come indicato delle che poggia sul gancio stesso. Non si deve
istruzioni del costruttore, per garantirne la superare la massa totale ammessa per la
facilità di montaggio e smontaggio. combinazione.
In seguito al montaggio del gancio di
L traino è limitato l'effetto del sistema Carico
autorigenerabile del paraurti posteriore. a Caricando il rimorchio fare attenzione che ìl
carico sia sistemato il più possibile in
basso e vicino all'asse.
Se il baricentro del rimorchio è in basso,
aumenta notevolmente la sicurezza di
marcia dell'intero gruppo.

103
Il peso complessiva per il rimorchio e il Specchi retrovisori esterni
peso rimorchiabile ammesso per la vettura La legge prescrive due specchi esterni che
non devono essere superati. È comunque portino nel campo visivo del guidatore i due
sempre vincolante il valore minore. bordi posteriori del rimorchio. Specchi di
questo genere sono disponibili presso il
Salite Suo Centro Assistenza BMW.
Nell'interesse della sicurezza e della scor-
revolezza del traffico, la pendenza supera- Impianto elettrico
bile, misurata al livello del mare, è limitata h, marcia con caravan, tenendo
al 12%. In caso di carichi superiori sul conto della capacità della batteria
rimorchio - se ammesso tramite integra- mantenere brevi i tempi d'inserimento delle
zione - il limite è dell' 8%. vedi pagina 179. utenze elettriche.•
Solo vetture diesel: Prima di partire, controllare l'effi-
nelle vetture con cambio automatico, cienza dei gruppi ottici del rimor-
viaggiando nelle lunghe salite inserire la chio. 44
posizione D. altrimenti il surriscaldamento
può provocare la formazione di bollicine nel
carburante e l'arresto dei motore. 4

Discese
Prestare particolare attenzione nelle
discese. poiché in discesa i gruppi motrice/
rimorchio tendono maggiormente ad oscil-
lare: prima di una discesa, scalare sempre n
la marcia - eventualmente fino alla 1 - e
procedere lentamente fino a valle.

Velocità massima
In Germania, la velocità massima consen-
tita è di 80 km/h.
Se il rimorchio comincia a oscillare, il
gruppo si può stabilizzare soltanto fre-
nando subito con forza. Ciò facendo. ese-
guire correzioni dello sterzo soltanto se
sono indispensabili, e comunque con la
massima prudenza possibile.

Pressione dei pneumatici


Controllare accuratamente la pressione dei
pneumatici sia della vettura che del rimor-
chio; per la vettura vale la pressione indi-
cata per la marcia con carico più elevato:
vedi al punto corrispondente. Per il rimor-
chio sono determinanti le prescrizioni del
costruttore.

104 3
0
a
o
1co
s
a
z

105
Navigazione
Ecco vari esempi che Le illustrano
come il sistema di navigazione
La guida con sicurezza alla meta.
_
o
Avviamento del s i s tema di navigazione*
Il sistema di navigazione è in grado di
determinare con l'ausilio di satelliti la posi-
zione esatta della vettura e La conduce affi-
dabilmente ad ogni destinazione intro-
dotta.

CD/DVD di navigazione
Nel Suo calcolatore di navigazione si pos-
sono utilizzare CD delle cane stradali a par-
tire dal 2001-1 e DVD delle carte stradali.
Su ogni CD delle carte stradali sono memo-
rizzate carte di uno o più Paesi oppure di
una regione.
Sul DVD delle carte stradali sono memoriz-
zate mappe dell'Europa.
1. Infilare il nuovo CD/DVD di navigazione
con il lato scritto verso l'alto
2. Attendere il tempo di avviamento di
circa 8 secondi, finché viene letto il
contenuto del CD/DVD.
Tutti i dati necessari all'Autopilota per un
singolo viaggio vengono caricati. nel cal-
colo dell'itinerario, sulla memoria del
sistema di navigazione. Durante il funziona-
mento dell'Autopilota il CD/DVD di naviga-
zione può essere estratto. È possibile utiliz-
zare il lettore. ad esempio per riprodurre
CD audio, anche quanto è attivo l'Autopi-
lota. Nel caso occorrano nuovi dati del CD/
DVD di navigazione, sul Control Display
appare l'avviso relativo.

Per essere certi di ottenere le informazioni Per estrarre il CO/DVD


più attuali sulla rete stradale è bene inserire di navigazioni
sempre la versione più recente del CD/DVD Nella consolle centrale:
con la rete digitalizzata. 1. Premere il tasto.
Come le carte convenzionali, di tanto in
tanto i CD/DVD di navigazione vengono rie-
laborati in base ad opportune osservazioni
e misurazioni.
a
Potrà reperire i CD/DVD di navigazione Il CD/DVD viene espulso dal calcolatore
presso il Suo Centro assistenza BMW. di navigazione
2. Estrarre il CD/DVD.
Lettore per CD/DVD di navigazione
e CD audio
Richiamo della navigazione
inserire il CD/DVD di navigazione
Introdurre tutti i dati a vettura ferma.
Nel caso si riscontri una contraddi-
zione tra la situazione del traffico e le indi-
cazioni del sistema di navigazione. dare
sempre priorità alle norme del codice stra-
dale. Altrimenti si possono commettere
infrazioni e si può mettere in pericolo l'inco-
lumità dei passeggeri e degli altri utenti
della strada. •

108
. à
Control Center. per il principio operativo Indicazione della posizione
vedi pagina 14:
della vettura
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1, Richiamare il menu avvio premendo il $C navigazione >
l
tasto
nuova destinazione
4. HAMBURG, HELLBROOKSTR.
MONCHEN, SCHAFFHAUSER STR.
tipo di itinerario_ t
posizione veicoid

Selezionare «posizione veicolo» e premere


il Controller.
2. Spostare il Controller verso destra per
richiamare «Navigazione» "+• 14:35 356 km oT
• rmazio BAS A9, Manching
longitudine: 38"67'00"
ione
latitudine : 67'68'00"
7 BROOKSTR.
.

A altezza : 340 m
AFFHAUSER STR.
Y B 321 FORSTWEG UNTER DEN LINDEN

È possibile richiamare la posizione


momentanea della Sua BMW. Se il sistema
3. Selezionare «navigazione» e premere il di navigazione non individua nessuna loca-
Controller. lità, vengono indicati la latitudine e la longi-
tudine.
Per uscire dal menu:
selezionare jj e premere il Controller.

109
Introduzione della destinazione
Per l'introduzione della destinazione si può
scegliere tra le seguenti possibilità:
D Introduzione manuale dell'indirizzo-
destinazione, vedi oltre Paese DEUTSCHLAND
D Selezione della destinazione tramite
Informazioni, vedi pagina 112
D Richiamo delle ultime destinazioni, vedi
pagina 112
N Richiamo della destinazione dalla
rubrica, vedi pagina 113
Tener presenti le seguenti particolarità:
Selezione dell'indirizzo di casa, vedi
D Se non si introduce la via. la guida
pagina 114.
giunge fino al centro della città
Una volta selezionata la destinazione.
N In dipendenza dai dati presenti sul CD/
avviare l'Autopilota, vedi pagina 117.
DVD di navigazione, per alcune strade è
Introdurre tutti i dati a vettura ferma.
A Nel caso si riscontri una contraddi-
possibile inserire anche il numero civico
Se si mantengono gli input attuali, non è
zione tra la situazione del traffico e le indi-
necessario introdurre il paese o la loca-
cazioni del sistema di navigazione, dare
lità.
sempre priorità alle norme del codice stra-
dale. Altrimenti si possono commettere
Selezione d'ella nazione
infrazioni e si può mettere in pericolo l'inco-
della destinazione
lumità dei passeggeri e degli altri utenti
della strada. Se sul Control Display appare il nome di
un Paese in caratteri bianchi, sul CD delle
carte stradali sono memorizzati più Paesi.
Introduzione manuale della 1. Selezionare «Paese» o il Paese indicato
e premere il Controller.
destinazione Viene indicata la lista dei Paesi disponi-
Il sistema facilita [introduzione dei nomi di bili
località e vie mediante il principio Word- 2. Selezionare la nazione - destinazione e
match. che consente l'introduzione di diffe- premere il Controller.
renti modi di scrivere e completa automati-
camente i testi introdotti, per cui i nomi Introduzione della destinazione
memorizzati possono essere ripresi più
Per poter avviare l'Autopilota è necessario
velocemente quale destinazione. vedi
introdurre almeno la località-destinazione o
pagina 116.
il suo codice di avviamento postale.
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Selezionare «navigazione» e premere il
Controller
2. Selezionare «nuova destinazione» e
premere il Controller
3. Selezionare «introduzione indirizzo» e
premere il Controller.

110
1. Selezionare '<città» o il Paese indicato e Per introdurre la via, il numero civico
premere il Controller e l'incrocio
1. Selezionare «via» o la via indicata e pre-
<■
^ mere il Controller
ABC DEF GHI JKL MID PQR STU W 4-1
città :
MOnchen KFS
Múnchen Garch I via: Leopoldstrasse
Múnchen Grafing
Munchen Kirchheirrt

2. Selezionare la lettera iniziale e premere


il Controller.
Sul Control Display viene indicata una 2. Eseguire l'introduzione come descritto
lista di tutte le località che iniziano con sotto Introduzione della destinazione.
questa lettera. Ad ogni altra lettera L'introduzione di un incrocio si esegue
introdotta, la lista delle località si riduce analogamente a quella della strada.
gradualmente
Dopo l'iscrizione della via si può introdurre
3. Eventualmente introdurre altre lettere. anche il numero civico, ad esempio «194». o
C
Per introdurre gli spazi interlettera: 1. Selezionare «numero civico» e premere o
selezionare_ e premere il Con- N
il Controller 0
troller.
2. Introdurre «194»:
Per cancellare l'ultima lettera: selezionare le cifre ad una ad una e pre-
selezionare 4-1 e premere il Con- mere il Controller.
troller
Per introdurre gli spazi interlettera:
4. Selezionare il nome della località nella selezionare_ e premere il Con-
lista e premere il Controller. troller.
Per cancellare l'ultima cifra o l'ultima
Introduzione del codice
lettera:
di avviamento postale
selezionare 4—I e premere il Con-
Per poter avviare l'Autopilota è necessario troller
introdurre almeno la località-destinazione o
3. Selezionare il numero civico indicato
il suo codice di avviamento postale.
sul Control Display e premere il Con-
1. Selezionare «CAP» e premere il Con- troller.
troller
Se sul CD/DVD di navigazione non sono
2. Introduzione del codice di avviamento memorizzati i numeri civici di una
postale: strada, viene indicata una lista di sele-
selezionare le cifre ad una ad una e pre- zione con i numeri. La possibilità di
mere il Controller. introdurre cifre non viene offerta se sul
La località-destinazione introdotta CD/DVD di navigazione non sono
viene completata. memorizzati i numeri civici di una
strada.
Se non si deve avviare immediatamente
l'Autopilota è possibile fissare la destina-
zione:

111
N Nella rubrica indirizzi: > «altra località»
selezionare «nella rubrica» e premere il Sul Control Display appare l'indicazione
Controller: il Control Center passa alla relativa all'introduzione della località.
rubrica, vedi pagina 113 Selezionare la località desiderata e pre-
N Tra le ultime destinazioni, vedi oltre: mere ìl Controller
selezionare «nella lista delle destina- D «paese/nazione»
zioni» e premere il Controller. 5. Selezionare la destinazione desiderata.
ad esempio «hotel e ristoranti». e pre-
Avviamento dell'Autopilota mere il Controller.
con introduzione manuale Sul Control Display appare
della destinazione
> una lista in ordine alfabetico con
Selezionare «avvia Autopilota» e premere il tutte le voci della categoria di destina-
Controller. zione selezionata
L'Autopilota si avvia immediatamente.
N sulla posizione della vettura, una
lista con un massimo di dieci destina-
zioni elencate in ordine di distanza
Selezione
6. Selezionare la destinazione e premere il
della destinazione Controller
tramite Informazioni 7. Selezionare il punto del menu:
È possibile visualizzare destinazioni scelte Per assumere l'indirizzo nella lista
in determinate località o nazioni e ripren- delle destinazioni:
derle nell'Autopilota, ad esempio alberghi. selezionare «assumi come destina-
attrazioni turistiche od ospedali. zione» e premere il Controller.
Control Center, per il principio operativo L'Autopilota è attivato
vedi pagina 14: • Per stabilire un collegamento telefo-
1. Selezionare «navigazione» e premere il nico:
Controller selezionare «chiama» e premere il Con-
troller.
2. Selezionare «nuova destinazione» e
premere il Controller Per uscire dal menu:
selezionare jj e premere il Controller.
3. Selezionare «informazione» e premere il
Controller

Ultime destinazioni
Le ultime 20 destinazioni introdotte ven-
gono memorizzate.
Control Center. per il principio operativo
posizione veicolo
vedi pagina 14:

4 se navigazione
!O]!!'C. ^

4. Selezionare la località o il Paese e pre- 440HAMBURG, HELLBROOKSTR.


mere il Controller.
> «destinazione»
t inera
N «posizione veicolo»
`

map ^.::: _,'ón fre

112
4. contraddistingue la destinazione Rubrica indirizzi
momentanea.
1. Selezionare la destinazione desiderata Richiamo della rubrica indirizzi
e premere il Controller Control Center, per il principio operativo
2. È possibile elaborare la destinazione vedi pagina 14:
selezionata:

nuova destinazione
♦• HAMBURG, HELLBROOKSTR.
MONCHEN, SCHAFFHAUSER STR.

tipo di itinerario ■ asalihAt


mappa con freccia

Selezionare «indirizzi» e premere il Con-


N Per attivare l'Autopilota: troller.
selezionare «Autopilota» e premere il
Controller: con Autopilota attivo viene Memorizzazione nella rubrica
indicato W indirizzi
1> Per visualizzare informazioni sulla Per facilitare ulteriormente l'introduzione
destinazione: di destinazioni utilizzate di frequente è pos-
selezionare «informazione sulla desti- sibile memorizzare nella rubrica circa
nazione» e premere il Controller 100 indirizzi.
N Per elaborare la voce memorizzata: Control Center. per il principio operativo
selezionare «modifica» e premere il vedi pagina 14:
Controller: per I'azionamento vedi Intro- 1. Introdurre manualmente la destina-

9
duzione della destinazione, pagina 110 zione. vedi pagina 110. e premere il
D Per cancellare la voce memorizzata: Controller
selezionare «cancella» e premere il
Controller 4 ^r
' navigazione ■
D Per cancellare tutte le voci memoriz- ^

zate:
selezionare «cancella lista» e premere il assumere nella r.
Controller: l'Autopilota viene disattivato
D Per memorizzare la voce:
selezionare «nella rubrica» e premere il
Controller. > pa. -•• frecci -

2. Selezionare «nella rubrica» e premere il


Controller.
Alla voce memorizzata può essere
associato un nome. Per l'azionamento
vedi Introduzione manuale della desti-
nazione, pagina 110
3. Selezionare «salva indirizzo» e premere
il Controller.

113
La voce viene memorizzata nella Elaborazione delle destinazioni
rubrica indirizzi. nella rubrica indirizzi
Si può modificare il nome di una voce.
Memorizzazione della posizione
Control Center, per il principio operativo
della vettura
vedi pagina 14:
La posizione momentanea della vettura
può essere assunta nella rubrica: 1. Selezionare «indirizzi> e premere il Con-
,

troller
Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14: 2. Selezionare la voce e premere il Con-
troller
1. Selezionare «indirizzi» e premere il Con-
3. Selezionare «elabora» e premere il Con-
troller
troller.
2. Selezionare «indirizzo casa» e premere
il Controller. Il nome stabilito può essere variato.
Per I'azionamento vedi Introduzione
Il nome stabilito può essere variato. Per manuale della destinazione, pagina 110
I'azionamento vedi Introduzione
manuale della destinazione, pagina 110 Cancellazione di singoli indirizzi
3. Selezionare «salva indirizzo» e premere dalla rubrica
il Controller. Control Center, per il principio operativo
È possibile riprendere la posizione momen- vedi pagina 14:
tanea anche nella rubrica indirizzi, quando 1. Selezionare «indirizzi» e premere il Con-
si è usciti dal settore compreso nel CD/ troller
DVD di navigazione. In tal caso bisogna
introdurre un nome. 2. Selezionare la voce e premere il Con-
troller
Richiamo delle destinazioni 3. Selezionare «cancella» e premere il
dalla rubrica indirizzi Controller.
Control Center, per ii principio operativo
vedi pagina 14: Cancellazione di tutti gli indirizzi
dalla rubrica
1. Selezionare «indirizzi» e premere il Con-
Control Center, per il principio operativo
troller
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu i
2. Selezionare «regolazioni indicazione» e
premere il Controller
3. Selezionare «cancella dati» e premere il
Controller
4. Selezionare «cancella rubrica» e pre-
mere il Controller
5. Selezionare «sì» e premere il Controller.

Sul Control Display vengono elencate le Memorizzazione e richiamo


voci memorizzate. dell'indirizzo di casa
2. Selezionare la voce e premere il Con- È possibile memorizzare la posizione
troller. attuale della vettura come indirizzo di casa
Per avviare l'Autopilota: nella rubrica indirizzi.
selezionare «avvia Autopilota» e premere il
Controller.

114
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Selezionare «indirizzi» e premere il Con- W percorso più veloce
troller
2. Selezionare «indirizzo casa» e premere
il Controller
3. Selezionare «memorizzare posizione
attuale» e premere il Controller. a
E
cm
Richiamo dell'indirizzo di casa nel Control e
o
Center:
2. Selezionare i criteri dell'itinerario del
1. Selezionare «indirizzi» e premere il Con- viaggio e premere il Controller:
troller
«percorso più veloce»
2. Selezionare «indirizzo casa» e premere Il tempo più breve si ottiene con la com-
il Controller binazione della distanza minore possi-
3. Selezionare «dettagli» e confermare; bile e di tratti percorribili velocemente
viene indicato [indirizzo di casa. «percorso più breve»
Per assumere l'indirizzo di casa come La distanza minore senza tener conto
destinazione: del tempo
selezionare «avvia Autopilota» e premere il > «escludi autostrade»
Controller. Possibilmente si evitano le autostrade
3. Eventualmente selezionare un criterio
supplementare per l'itinerario del
Selezione dell'itinerario viaggio e premere il Controller:
È possibile stabilire esattamente l'itinerario > «escludi tratti a pedaggio»
del viaggio selezionando determinati cri- Possibilmente si evitano i tratti percorri-
teri. bili dietro pagamento di un pedaggio
D «escludi traghetti»
Modifica dei criteri dell'itinerario Possibilmente si evitano i traghetti
Control Center, per il principio operativo D «itinerario dinamico»
vedi pagina 14: Si aggirano o si attraversano intralci del
1. Selezionare «tipo di itinerario» e pre- traffico.
mere il Controller. I criteri selezionati per l'itinerario vengono
indicati con EV,
,Se gaziòne ►
Per uscire dalla lista:
nuova destinazione selezionare !n e premere il Controller.
Nel sistema di navigazione il piano dell'iti-
♦• HAMBURG, HELLBROOKSTR..
nerario viene stabilito secondo regole pre-
MUNCHEN, SCHAFFHAUSE cise. dipendenti dalle caratteristiche delle
strade memorizzate sul CD/DVD di naviga-
per lista itinerari nerario
zione. Il percorso proposto dal sistema può
mappa con freccia perciò differire dalle proprie esperienze
personali.
Sul Control Display vengono elencate le Si può variare la scelta dell'itinerario ogni
diverse possibilità volta che si lo si desidera, durante l'intro-
duzione della destinazione o quando

115
l'Autopilota è attivato: il sistema si adatta oppure:
sempre alla nuova selezione: Platz J.F. Kennedy
\. N I nomi delle località possono essere
Selezione dell'itinerario passando introdotti anche in una forma diversa da
per una determinata località quella ufficiale, se si tratta di una forma
piano dell'itinerario è possibile selezio- in uso in altri Paesi.
nare determinate località per le quali si Esempio:
intende passare:
Invece di «MGnchen» si può introdurre
Control Center. per il principio operativo anche la versione inglese «Munich» o
vedi pagina 14: quella italiana «Monaco»
1. Selezionare «passa per» e premere il D Introducendo i nomi di località o vie. il
Controller sistema li completa automaticamente
appena è chiaro che non possono più
4 N navigazione ■ verificarsi confusioni
nuova destinazione N Per ('input dei nomi. il sistema propone
per la scelta soltanto lettere memoriz-
4. HAMBURG, HELLBROOKSTR.
zate sul CD/DVD di navigazione. Non è
MO. SCHAFFHAUSER STR. quindi possibile introdurre nomi sba-
gliati o indirizzi non registrati.

2. Selezionare la località e premere il Con-


troller ,

3. Selezionare e premere il Con-


troller.
Il sistema calcola il nuovo itinerario.

Principio Wordmatch
Il sistema facilita l'introduzione dei nomi di
località e vie con ìl principio Wordmatch.
Confronta di continuo gli input per l'Autopi-
lota con i dati memorizzati sul CD/DVD di
navigazione e reagisce immediatamente.
Ne risultano per Lei i seguenti vantaggi:
N Negli input consistenti di diverse
parole, il sistema identifica i nomi indi-
pendentemente dall'ordine in cui ven-
gono introdotti.
Esempio:
denominazione ufficiale:
J.F. Kennedy Platz
input possibile:
Kennedy Platz J.F.

116
Autopilota
Avviamento dell'Autopilota
• 14:35 356 km t, T
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14: ABA Nummer 98
1. Selezionare «navigazione» e premere il NORNBERG HAFEN
Controller
500 m
. EG UNTER DEN LINDEN
^

1 4• HAMBURG, HELLBROOKSTR.
-

Durante l'Autopilota è possibile azionare in


qualunque momento altri equipaggiamenti
tramite il Control Center. Prima di ogni
incrocio viene comunicato per tempo con
un annuncio vocale un eventuale cambio di
Aie direzione.
2. Selezionare la destinazione e premere il Per uscire dal menu:
Controller selezionare jj e premere il Controller.
Per richiamare la visualizzazione delle
frecce:
1. Selezionare «navigazione» e premere il
Controller

4 % navigazione P

nuova destinazione
46 HAMBURG, HELLBROOKSTR.
MO SCHAFFHAUSER STR.
3. Selezionare «Autopilota» e premere il
Controller. Quando è attivato l'Autopi-
lota viene indicato W. mappa con fret izione
Dopo il calcolo dell'itinerario l'Autopilota
guida a destinazione mediante frecce dire- 2. Selezionare «mappa con freccia» e pre-
zionali sul Control Display. Vengono inoltre mere il Controller.
indicati eventuali code e ingorghi presenti
sul percorso.

117
Guida sull'itinerario Durante un annuncio
mediante indicazioni vocali
Attivazione/disattivazione delle
indicazioni vocali premere brevemente sul volante.
Control Center, per il principio operativo Regolazione del volume
vedi pagina 14:
È possibile regolare il volume delle indica-
1. Richiamare il menu i zioni vocali:
2. Selezionare «regolazioni indicazione» e
premere il Controller
3. Selezionare «lingue» e premere il Con-
troller

I;iO '

I Rt annunci vocali navigazione (attivi)


Ruotare la manopola durante un annuncio
finché è impostato il volume desiderato.
Questo volume resta impostato per le indi-
cazioni vocali della navigazione anche se ii
4. Selezionare «annunci vocali naviga- volume della radio è regolato al minimo.
zione (attivi)» e premere il Controller.
Quando sono attivate le indicazioni
vocali viene indicato r/ Visualizzazione della lista
oppure dei percorsi
Durante l'Autopilota è possibile visualiz-
zare l'itinerario sotto forma di lista di loca-
premere a lungo sul volante. lità e vie, basata sulla proposta d'itinerario
del sistema di navigazione.
Ripetizione di un annuncio Appaiono in sovraimpressione anche le
Ripetizione dell'ultimo annuncio direzio- distanze da percorrere sulle singole strade.
nale o dell'ultima indicazione sull'itinerario: Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:

navigazione :

premere brevemente sul volante. nuova destinazione


Esclusione delle indicazioni vocali 4* HAMBURG, HELLBROOKSTR.
Per essere certi che ad esempio i notiziari o Ml1NCHEN :;p -
: , < - a .
S_ER STR.
gli avvisi sul traffico stradale non vengano
mai interrotti da un annuncio sulla naviga-
zione, è possibile escludere le indicazioni
vocali.

118
Selezionare «lista itinerari» e premere il Richiamo delle informazioni
Controller.
Finché l'itinerario non è stato ancora elabo-
sul traffico
rato completamente, appare «...» nella lista. Control Center, per il principio operativo
Per uscire dal menu: vedi pagina 14:
selezionare In e premere il Controller.
4lnazionét • r :órdo info sul traffico
.

<• I o

nuova destinazione a
^

Esclusione di tratti E
4. HAMBURG, HELLBROÒ àa
dell'itinerario
MONCHEN, SCHAFFHA .'
à
Durante l'Autopilota é possibile indurre il
sistema di navigazione ad evitare certi tratti tipo di itinerario
dell'itinerario. A tale scopo, stabilire dopo
mappa con freccia P
quanti chilometri si desidera ritornare
sull'itinerario programmato inizialmente.
Selezionare «info sul traffico» e premere
Control Center, per il principio operativo il Controller.
vedi pagina 14: Sul Control Display appare una lista con
i momentanei intralci del traffico
• g navigazione
2. Eventualmente selezionare una voce e
nuova destinazione premere il Controller.
Vengono elencate informazioni detta-
M• HAMBURG, HE :-.:.'OOKSTR.
gliate sull'intralcio.
MONCHEN, USER STR.
.^ ` ^^

Per uscire dal menu:


nuovo' ° selezionare In e premere il Controller.

Termine /continuazione
1. Selezionare «nuovo itinerario per» e
premere il Controller.
dell'Autopilota
È possibile evitare un determinato tratto Control Center. per ìl principio operativo
di strada lungo fino a 50 km. vedi pagina 14:
2. Ruotare il Controller per introdurre il w
C
numero di chilometri desiderato, poi
premere il Controller. g
Per uscire dal menu senza modificare c
-N HAMBURG, HELLBROOKUie
E
;

l'itinerario:

5 .Y. Mai
selezionare j e premere il Con- °
troller
3. Con «calcola» il sistema ricalcola l'itine- 711.
rario.

aro contraddistingue la destinazione


momentanea.

119
CO 1. Selezionare la destinazione momen-

ó tanea e premere il Controller


2. Selezionare «Autopilota» e premere il

'a. Controller. Quando è terminato l'Auto-


pilota viene indicato 0.

O L'ulteriore funzionamento dell'Autopilota


e le indicazioni vocali terminano o si inter-
rompono finché l'Autopilota non viene riat-
tivato.
Se al termine dell'ultimo viaggio non è stata
raggiunta la destinazione, all'inizio del
viaggio successivo sul Control Display
appare la verifica «proseguire Autopilota?».
Con «si» si riattiva l'Autopilota.

120
Cosa fare, se...
Cosa fare, se... C> è stata scollegata la batteria?
richiamando la posizione momentanea Il sistema impiega poi circa 15 minuti
della vettura non si ottiene un'indica- per tornare in efficienza.
zione esatta?
La vettura si trova in una zona d'ombra
radio o in un settore non compreso nel
CD/DVD di navigazione, oppure il
sistema sta rilevando la Sua posizione.
Ritentare un po' più tardi
C. una destinazione della Rubrica delle
destinazioni non viene ripresa
nell'Autopilota?
I dati della destinazione non sono
memorizzati sul CD/DVD di navigazione
inserito. Selezionare un'altra destina-
zione il più vicino possibile alla prima
N una destinazione senza indicazione
della via non viene ripresa nell'Autopi-
lota?
Sul CD/DVD di navigazione, per la loca-
lità introdotta non viene individuato il
centro città. Introdurre una strada qua-
lunque o una destinazione, ad esempio
la stazione, nella località selezionata ed
avviare l'Autopilota
N si desidera introdurre una destinazione
per l'Autopilota. ma non si riesce a sele-
zionare le relative lettere?
I dati della destinazione non sono regi-
strati sul CD/DVD di navigazione inse-
rito. In tal caso il sistema non propone
le lettere per la selezione. Selezionare
un'altra destinazione il più vicino possi-
bile alla prima
t durante la guida con Autopilota prima
degli incroci non vengono più fornite
indicazioni direzionali?
Ci si trova in una zona non ancora ripor-
tata completamente sul CD/DVD di
navigazione. Al posto della freccia di
svolta appare in sovraimpressione una
freccia che segue il percorso dell'itine-
rario programmato. Oppure si è usciti
dall'itinerario proposto ed il sistema
impiega qualche secondo a calcolare
una nuova proposta di itinerario

121
Intrattenimento
In questo capitolo sono descritte
tutte le possibilità di azionamento
di radio e CD nonché
le regolazioni del suono.
o On/Off, suono
o A seconda dell'equipaggiamento sono Azionamento tramite il Control
disponibili le seguenti fonti audio: Center
N radio Professional o radio Business Control Center. per il principio operativo
c;
N lettore di CD vedi pagina 14:
O N cambia-CD.
C Qui dicomando
seguito sono riassunti gli elementi di
e le possibilità di regolazione in
comune per le varie fonti audio. Poi ver- 1. Richiamare il menu avvio premendo il
ranno descritte dettagliatamente le singole tasto
fonti audio.

Comandi
Le fonti audio sono azionabili tramite:
D i tasti nella consolle centrale
p il Control Center
N i tasti sul volante, vedi pagina 9.

Azionamento tramite la consolle 2. Spostare il Controller all'indietro per


centrale richiamare «Intrattenimento»

i FM l AM
zinne FM ►

1_ 23 4 ;RADIO G
• SSIC RADIO

1 Azionamento delle fonti audio N «FM» e «AM»


'> Premendo: On/Off. Selezione della gamma d'onda. memo-
L'impianto seleziona l'ultima fonte rizzazione delle stazioni e richiamo
audio - radio o CD - impostata «CD»
.> Ruotando: regolazione del volume Selezione del lettore di CD o del
cambia-CD
2 Ricerca stazioni/brani
«set»
N Ricerca delle stazioni
Annunci sul traffico On/Off. aggiorna-
D Ricerca dei brani musicali per il CD mento delle stazioni più potenti. memo-
3 Espulsione del CD rizzazione stazioni, regolazione del
suono, ascolto di prova di stazioni o
4 Lettore per CD/DVD di navigazione e
CD audio brani.

124
Temperature di esercizio Questo volume resta impostato per gli
Il sistema è impostato per tempera- annunci sul traffico. Se si regolano altre
i-- ture d'esercizio tra -15 0 C e +60 0C. fonti audio a volume pii, alto rispetto agli
Al di fuori di questo campo di temperature annunci sul traffico, il livello di questi ultimi
possono verificarsi irregolarità di funziona- aumenta di conseguenza.
mento. • t11 Se la vettura viene sbloccata con il
;' telecomando. l'impostazione del
Avvertenze per la cura volume viene richiamata in riferimento alla
e manutenzione chiave.4
Troverà particolari interessanti su questo
argomento nella brochure «Cura della vet-
tura». Regolazione del suono
È possibile modificare le seguenti regola-
zioni del suono:
Inserimento/disinserimento
D Alti, Treble
Premere il tasto 1. vedi pagina 124. D Bassi
N Balance:
Funzionamento con accensione
Distribuzione del volume a destra/a
disinserita
sinistra
Disinserendo l'accensione si spegne anche
D Fader:
la fonte audio.
Distribuzione del volume davanti/dietro
Per riaccendere la fonte audio:
D Speed Vol.:
premere il tasto 1.
Aumento del volume all'aumentare
Con accensione disinserita le fonti audio della velocità
restano disponibili per altri 20 minuti circa.
D LOGIC7 ambiente sonoro * :
i Per non sollecitare troppo la batteria.
D lasciando la vettura spegnere sempre
Miglioramento dell'acustica ambientale
in tutti i campi di frequenza
le fonti audio.
N Equalizzatore*:
Regolazione di singoli campi di fre-
quenza per migliorare l'acustica
Regolazione del volume ambientale
D Azzeramento:
Regolazione del volume per le fonti
Per riportare le regolazioni del suono
audio
sul valore medio.
Ruotare il tasto 1 finché é impostato il
Se la vettura viene sbloccata con il
volume desiderato.
4b telecomando, l'impostazione del
?

44 Se la vettura viene sbloccata con il suono viene richiamata in riferimento alla


:A.. telecomando, l'impostazione del chiave.4
volume viene richiamata in riferimento alla
chiave.

Regolazione del volume per gli


annunci sul traffico
Ruotare il tasto 1 durante un annuncio sul
traffico finché è impostato il volume desi-
derato.

125
Modifica delle regolazioni del suono Alti e bassi


Control Center, per ii principio operativo 1. Selezionare «alti / bassi» e premere il
vedi pagina 14: Controller

1. Richiamare il menu avvio premendo il


tasto

t { '

§ Test gas di scarico

2. Spostare il Controller verso sinistra o


verso destra per selezionare «alti- o
«bassi»
3. Ruotare il Controller. La regolazione
viene fissata, e possibile cambiare
2. Richiamare il menu 1 premendo il Con- campo.
troller
Balance e Fader
1. Selezionare «balance / fader» e pre-
regolazioni intrattenimento mere il Controller

a suono ■
i balance / fader

3. Selezionare «regolazioni intratteni-


mento» e premere il Controller
4. Selezionare «suono» e premere il Con-
troller. 2. Spostare il Controller verso sinistra o
verso destra per selezionare «balance»
È possibile selezionare le regolazioni del
o »fader»
suono anche dopo aver richiamato «Intrat-
tenimento»: 3. Ruotare il Controller. La regolazione
selezionare «set». poi »suono», e premere viene fissata. è possibile cambiare
ogni volta il Controller. campo.

126
Volume in funzione della velocità Equalizzatore*
1. Selezionare «volume dipendente da 1. Selezionare «equalizzatore» e premere
velocità» e premere il Controller il Controller

. n suono i .... v> 4 Nri suono •


volume dipendente da velocità ► equalizzatore ►

volume in funzione della velocità

max.
;40 200 1K 2K 5K 10K

2. Ruotare il Controller per eseguire la 2. Spostare il Controller verso sinistra o


regolazione verso destra per selezionare il campo di
3. Ruotare íl Controller. La regolazione freqeuenze desiderato
viene fissata, è possibile cambiare 3. Ruotare il Controller. La regolazione
campo. viene fissata, è possibile cambiare
campo.
Effetto ambiente Professional
LOGIC7* Azzeramento delle regolazioni
1. Selezionare «audio LOGIC7» e premere dei suono
il Controller È possibile riportare sull'impostazione
standard tutte le regolazioni del suono,
tranne «volume dipendente da velocità».

,111 suono
27Gdio
4 ivalizzatore audio LO L azzera 1

i''
2. Selezionare «audio» e premere il Con- 100 200 500
troller.
L'effetto ambiente LOGIC7 è attivato. Selezionare «azzera» e premere il Con-
Per disattivare l'effetto ambiente LOGIC7: troller.
selezionare «off» e premere il Controller.
LOGIC7 e il logo LOGIC7 sono marchi regi-
strati di Lexicon. Inc.. un'azienda del
gruppo Harman International.

127
, o Radia
- z3
Cti La Sua radio è impostata per la ricezione Control Center. per il principio operativo
delle gamme d'onda FM, modulazione vedi pagina 14:
di frequenza, LW, AM/onde lunghe. MW,
AM/onde medie, e SW. AM/onde corte.

Radio Data System RDS 1. Richiamare il menu avvio premendo il


il Radio Data System RDS diffonde ulteriori tasto
informazioni nella gamma d'onda FM/
modulazione di frequenza. Le stazioni RDS -

Comunicazione
presentano quindi le seguenti caratteri-
stiche:
> Quando un ente radiofonico trasmette
un programma su diverse frequenze, Clima
l'apparecchio si commuta automatica-
mente sulla frequenza con la migliore
qualità di ricezione
Intrattenimento
Quando le condizioni di ricezione sono
buone i nomi delle stazioni vengono
indicati sul Control Display. Se la rice- 2. Spostare il Controller all'indietro per
richiamare «Intrattenimento»
zione è debole o disturbata può occor-
rere diverso tempo prima che appaiano
i nomi delle stazioni.

Ascolto della radio


Per accendere la radio:

3. Selezionare «FM» o «AM» e premere il


Controller

Premere il tasto.

4. Ruotando il Controller cambiare sta-


zione.

128
Quando non viene indicata nessuna sta- Ascolto di prova e sintonizzazione
zione, aggiornare le stazioni più potenti: delle stazioni, Scan
vedi pagina 130. Con il ciclo di ricerca automatico Scan si
Sul Control Display le stazioni vengono ascoltano brevemente una dopo l'altra le
indicate in base a vari criteri di sintonizza- stazioni della gamma d'onda impostata.
zione. Control Center, per il principio operativo
Si può scegliere tra: vedi pagina 14:
«stazione FM»: 1. Selezionare «FM» o «AM» e premere il
tutte le stazioni ricevibili dalla Radio Controller
Professional nella gamma d'onda «FM» 2. Premere il Controller per richiamare
D Autostore: «set»
stazioni potenti per la radio Business
nella gamma d'onda «FM», vedi 4r^ FM ►

pagina 130
4 autostore •
«stazioni FM»:
stazioni da Lei memorizzate in prece- - autostore
denza, vedi pagina 131. salva AS CHART RADIO
Per passare da un criterio all'altro di sinto- suono A6 CLASSIC R.
nizzazione delle stazioni:
1. Spostare il Controller in avanti per cam- A4 LOCAL-1
biare campo
3. Selezionare «scan>> e premere il Con -

troller.
Il ciclo di ricerca si avvia
4. Per sintonizzare la stazione:
premere di nuovo il Controller.
La ricerca automatica si interrompe.
la stazione rimane sintonizzata.

Sintonizzazione manuale
delle stazioni
2. Selezionare il criterio di sintonizzazione Si cerca una determinata frequenza.
e premere il Controller Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
Cambio di stazione tramite i tasti 1. Selezionare «FM» o «AM» e premere il
sulla consolle centrale Controller
2. Spostare il Controller in avanti per cam-
biare campo
3. Selezionare «ricerca manuale» e pre-
Premere brevemente la direzione deside-
mere il Controller
rata.
L'apparecchio richiama la stazione succes-
siva.

129
® 5. Selezionare «autostore» e premere il
+ FM Pi Controller.
icerca manuale Le stazioni più potenti vengono aggior-
nate.
set
^

Ricerca manuale
È possibile ascoltare altre stazioni ricevute
oltre a quelle indicate.
Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14:
4. Ruotare il Controller finché e sintoniz- 1. Selezionare «FM» o «AM» e premere il
zata la frequenza desiderata. Controller
Tasti nella consolle centrale: 2. Spostare il Controller in avanti per cam-
sintonizzare la stazione: biare campo
3. Selezionare «ricerca manuale» e pre-
mere il Controller

Cr° FM ■
Premere brevemente tante volte finché
viene indicata la frequenza desiderata. ricerca manuale ►

Aggiornamento delle stazioni potenti


Se, durante un lungo tragitto, si esce dalla
zona coperta da una stazione ascoltata
all'inizio, è possibile aggiornare le stazioni
momentaneamente più potenti nelle
gamme d'onda AM o FM.
Control Center. per il principio operativo Tasti nella consolle centrale:
vedi pagina 14: 4. Per avviare il ciclo di ricerca:
1. Selezionare «FM» o «AM» e premere il
Controller
2. Spostare il Controller in avanti per cam-
biare campo premere a lungo.
3. Selezionare I'Autostore della gamma Il ciclo di ricerca comincia con la fre-
d'onda desiderata e premere il Con- quenza impostata per ultima.
troller Le stazioni vengono proposte automati-
4. Premere il Controller per richiamare camente all'ascolto per breve tempo
«set' una dopo l'altra.
Per arrestare il ciclo di ricerca sulla fre-
quenza o sulla stazione desiderata:

autostore ART RADIO


premere.
A6 CLASSIC R

130
Memorizzazione Ruotando il Controller selezionare la
delle stazioni posizione di memoria. quindi premere il
Controller.
Control Center, per il principio operativo La stazione è memorizzata, dopo breve
vedi pagina 14: tempo riappare il criterio di sintonizzazione
1. Selezionare «FM» o «AM» e premere il precedente.
Controller
2. Spostare il Controller in avanti per cam-
biare campo Annunci sul traffico*
3. Selezionare il criterio di sintonizzazione Nella Radio Professional:
e premere H Controller attivando la funzione TP, Traffic Program/
N «ricerca manuale» annunci sul traffico, si ricevono notiziari sul
D «stazione FM» traffico anche se è sintonizzata una sta-
zione che non trasmette tali annunci.
N Autostore della gamma d'onda Con un sintonizzatore a modulazione di fre-
+. Selezionare la stazione desiderata quenza viene riprodotta la stazione selezio-
5. Premere il Controller per richiamare nata. mentre un secondo sintonizzatore a
«set» modulazione di frequenza può ricevere gli
annunci sul traffico diffusi da un'altra sta-
zione.
Perla durata degli annunci sul traffico viene
interrotto il funzionamento del CD. Le indi-
cazioni vocali del sistema di navigazione
non ne vengono però influenzate.

Indicazioni/spie
Sul Control Display vengono indicati: e
ro
✓ « T P» E
ó
6. Selezionare «salva» e premere il Con- É inserita la funzione TP/annunci sul
traffico
^

troller. ^

Appare «stazioni FM» D «T» a


î . Selezionare la posizione di memoria. La funzione TP/annunci sul traffico non
Accanto al nome o alla frequenza della è inserita, ma la stazione sintonizzata
stazione viene indicato il numero della trasmette annunci sul traffico
posizione di memoria. N Nessuna indicazione
La funzione TP/annunci sul traffico non
.ti= FM e- ► è inserita. la stazione sintonizzata non
trasmette annunci sul traffico.
: i oni FM ■

Inserimento/disinserimento degli
'RADIO 9 annunci sul traffico
SIC RADIO
-7 97.3
8 95.5
Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu i
t
2. Selezionare «informazione sul traffico»
e premere il Controller

131

0 3. Selezionare «TP» e premere il Con-


e è attivata la funzione annunci
S
sti' sul traffico viene indicato ['V.
E possibile attivare/disattivare la funzione
annunci sul traffico anche dopo aver richia-
mato «Intrattenimento»:
selezionare «set», poi «TP», e premere ogni
volta il Controller.
Regolazione del volume per gli annunci sul
traffico, vedi pagina 125.

Sintonizzazione di una stazione


con annunci sul traffico*
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu 1
2. Selezionare «informazione sul traffico»
e premere il Controller

f ¢,
, TP ► ,4>
r./ TP
Rìù pote"n'te (ENERGY)
. _

3. Selezionare la stazione con annunci sul


traffico e premere il Controller.
È possibile attivare/disattivare la stazione
con annunci sul traffico anche dopo aver
richiamato «Intrattenimento»:
selezionare «set», poi «TP », e premere ogni
volta il Controller.

132
Compact Disc CD

Ascolto dei CD Richiamare il menu avvio premendo il


tasto
Lettore per CD audio e DVD
di navigazione Comunicazione
È possibile utilizzare il lettore di CD audio
anche quanto è attivo l'Autopilota. Il DVD di
navigazione può essere estratto appena è
stato avviato l'Autopilota ed il sistema ha
calcolato completamente l'itinerario. Una
sezione della mappa di grandezza ade-
guata è stata caricata nella memoria del Intrattenimento
sistema di navigazione. Se si esce dalla
zona della mappa memorizzata, nel Control 2. Spostare il Controller all'indietro per
Display appare un avviso. richiamare «Intrattenimento»
Tasti nella consolle centrale: 3. Selezionare «CD» e premere il Con-
espulsione del CD/DVD: troller
4. Nelle vetture con cambia-CD, selezio-
nare «CD singolo» e premere il Con-
troller.
il CD/DVD viene parzialmente espulso dai
lettore.
Prendere CD sempre solo per i bordi: non
toccare la superficie riflettente di lettura del
CD.

Selezione del brano


musicale
_ Tasti nella consolle centrale:
Inserire il CD. selezione della direzione:
La riproduzione comincia automatica-
mente.
Per avviare la riproduzione quando nel let-
tore si trova già un CD: premere tante volte finché si è raggiunto il
Contrai Center, per ìl principio operativo brano desiderato.
vedi pagina 14: La riproduzione del CD comincia dal brano
selezionato. Il brano viene indicato sul
Control Display.
^

133
Control Center. per il principio operativo Control Center, per il principio operativo
® vedi pagina 14: vedi pagina 14:
^
1. Selezionare «set» e premere ìi Con-
0 CD 4 < > troller
cn CD singolo 2. Selezionare «scan» e premere il Con-
set troller
06
3. Selezione del brano:
o^ premere di nuovo il Controller, la fun-
V °
CP zione Scan si interrompe. La riprodu-
v v zione riprende dai punto dove si era
a brano 1 OO:QO interrotta.

E
o Ruotando il Controller selezionare il brano.
^

Sequenza casuale, Random


o I brani dei CD vengono riprodotti in
Ripetizione di un brano sequenza casuale.
musicale Control Center, per il principio operativo
Control Center. per il principio operativo vedi pagina 14:
vedi pagina 14: 1. Selezionare «set» e premere il Con-
troller
2. Selezionare «ascolto casuale» e pre-
mere il Controller.
Per terminare la selezione casuale:
Premere il Controller
^
Selezionare un'altra funzione tramite il
Control Center.

1. Selezionare «set» e premere il Con- Avanzamento/ritorno


troller Tasti nella consolle centrale:
2. Selezionare «repeat» e premere il Con- 1. Selezione della direzione di scorri-
troller. mento:
Il brano selezionato del CD viene ripetuto.
Per terminare la ripetizione:
D Premere il Controller
N Selezionare un'altra funzione tramite il tenere premuto. I brani si possono
Control Center. ascoltare nello stesso tempo distorti
2. Per interrompere l'avanzamento/
ritorno, rilasciare il tasto.
Ascolto di prova e selezione La riproduzione del CD comincia nel
punto selezionato.
dei brani musicali, Scan
Sul Control Display viene indicato il brano,
Tutti i brani del CD vengono proposti bre- vedi pagina 16.
vemente una volta all'ascolto. uno dopo
l'altro.

134
Disturbi
Il lettore di CD BMW è un prodotto
laser di classe 1. Non utilizzare
l'impianto se è danneggiato il coperchio,
altrimenti possono prodursi gravi lesioni
agli occhi.
Far eseguire le riparazioni da personale di
Service qualificato.
Utilizzando CD masterizzati in pro-
prio. eventuali etichette applicate
successivamente possono staccarsi
durante la riproduzione a causa del calore.
danneggiando irreparabilmente
l'impianto.
CD con protezione contro la copia-
V tura non possono essere suonati sul
Suo lettore di CD o sono riproducibili solo
limitatamente. Questi CD si discostano
dalla norma audio per CD Red Book. in
base alla quale sono impostati tutti i lettori
di CD e i cambia-CD. In tal caso si rivolga al
Suo fornitore o al produttore dei CD.
Utilizzando CD masterizzati in proprio pos-
sono verificarsi irregolarità, come ad
esempio interruzioni.
Se un CD non viene indicato pur essendo
presente nel lettore, controllare se il CD è
inserito male o è difettoso. 41
La presenza di elevata umidità nell'im-
pianto può far sì che la lente focalizzatrice
del raggio laser sia appannata e che il CD
non possa temporaneamente essere Ietto.

135
Cambia-CD"

Caricatore dei CD Introduzione del caricatore di CD

Spingere il caricatore di CD fino all'arresto


Il cambia-CD BMW per sei CD è collocato con il simbolo della freccia verso l'alto nella
nel cassetto portaoggetti. direzione del cambia-CD.
Il cambia-CD legge automaticamente i CD
Estrazione del caricatore CD
inseriti ed é quindi pronto a funzionare.
Per riempire o svuotare il caricatore dei CD,
prelevarlo dai cambia-CD:
1. Premere il tasto 1 Ascolto dei CD
2. II caricatore di CD 2 viene espulso e
1. Introdurrè il caricatore di CD
pub essere prelevato.
Control Center. per il principio operativo
Riempimento/svuotamento vedi pagina 14:
del caricatore di CD
ETU
2. Richiamare il menu avvio premendo il
tasto

Nel riempire e nello svuotare il caricatore di


CD. prendere i CD sempre solo per i bordi;
non toccare la superficie riflettente di let-
tura del CD.
Riempimento: 3. Spostare il Controller all'indietro per
infilare il CD in un apposito scomparto con richiamare «Intrattenimento»
il lato scritto verso l'alto.
4. Selezionare «CD» e premere ìl Con-
Svuotamento: troller
estrarre lo scorrevole desiderato, vedi
freccia. e togliere H relativo CD.

136 1
Ruotando il Controller selezionare il brano.

Ripetizione di un brano
musicale
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:

5. Selezionare il CD e premere il Con-


troller.
La riproduzione riprende dal punto dove si
era interrotta l'ultima volta. Al termine
dell'ultimo brano l'apparecchio passa auto-
maticamente al CD successivo.
Se il caricatore di CD è stato nuovamente
riempito. la riproduzione inizia dal CD più
basso, ad esempio 1' CD, 1' brano. Selezionare «set» e premere il Con-
troller
II contenuto del caricatore di CD viene indi-
cato sul Control Display. 2. Selezionare «repeat» e premere il Con-
troller.
Il brano momentaneo del CD viene ripe-
Selezione del brano tuto.
musicale Per terminare la ripetizione:
> Premere il Controller
Tasti nella consolle centrale:
D Selezionare un'altra funzione tramite il
selezione della direzione:
Control Center.

Ascolto di prova e selezione


premere tante volte finché si è raggiunto il
brano desiderato sul CD «attivo». dei brani musicali, Scan
La riproduzione del CD comincia dal brano Tutti i brani del CD momentaneamente
selezionato. Il brano viene indicato sul attivo vengono proposti brevemente una
Control Display. volta all'ascolto, uno dopo l'altro.
Control Center, per il principio operativo Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14: vedi pagina 14:
1. Selezionare «set» e premere il Con-
troller
2. Selezionare «scan» e premere il Con-
troller
3. Selezione del brano:
^

premere di nuovo il Controller. la fun- ^

zione Scan si interrompe. La riprodu-


zione riprende dal punto dove si era
interrotta.

137
Sequenza casuale, Random Disturbi
I brani del CD attivo vengono riprodotti in Il cambia-CD BMW è un prodotto
sequenza casuale. A laser di classe 1. Non utilizzare
Control Center, per il principio operativo l'impianto se è danneggiato il coperchio.
vedi pagina 14: altrimenti possono prodursi gravi lesioni
agli occhi.
1. Selezionare «set» e premere il Con- Far eseguire le riparazioni da personale di
troller Service qualificato. A
2. Selezionare «ascolto casuale» e pre- Utilizzando CD masterizzati in pro-
mere il Controller. A prio, eventuali etichette applicate
Per terminare la selezione casuale: successivamente possono staccarsi
D Premere il Controller durante la riproduzione a causa del calore,
danneggiando irreparabilmente
D Selezionare un'altra funzione tramite il
l'impianto. I
Control Center.
CD con protezione contro la copia-
D i
tura non possono essere suonati sul
Avanzamento/ritorno Suo cambia-CD o sono riproducibili solo
limitatamente. Questi CD si discostano
Tasti nella consolle centrale: dalla norma audio per CD Red Book, in
1. Selezione della direzione di scorri- base alla quale sono impostati tutti i lettori
mento: di CD e i cambia-CD. In tal caso si rivolga al
Suo fornitore o al produttore dei CD.
Utilizzando CD masterizzati in proprio pos-
sono verificarsi irregolarità, come ad
esempio interruzioni.
tenere premuto. I brani si possono Se un CD non viene indicato pur essendo
ascoltare contemporaneamente distorti presente nel caricatore. controllare se il CD
2. Per interrompere l'avanzamento/ è inserito male o è difettoso.
ritorno, rilasciare il tasto. La presenza di elevata umidità nell'im-
La riproduzione del CD attivo comincia pianto può far si che la lente focalizzatrice
nel punto selezionato. del raggio laser sia appannata e che il CD
Sul Control Display viene indicato il brano, non possa temporaneamente essere letto.
vedi pagina 16.

138
139
C o m unicazione
In questo capitolo sono illustrate
le modalità di utilizzo dei servizi
TeleService offerti da BMW.
Te &eService*
o ^

Con TeleService si possono utilizzare i !> La trasmissione del numero telefonico


seguenti servizi: della SIM Card è abilitata, in quanto per
Chiamare il Mobile Service del BMW l'identificazione del chiamante è neces-
Group sario il numero del Service BMW.

D Chiamare il Concessionario di casa


Inizializzazione: prima impostazione
N Chiamare la Hotline Per poter utilizzare i servizi del TeleService.
D Chiamare il più vicino Concessionario eseguire prima l'inizializzazione del
BMW e selezionarlo come destina- sistema.
zione. Control Center, per il principio operativo
Eseguire tutte le introduzioni a vettura vedi pagina 14:
ferma, altrimenti possono essere
messi in pericolo i passeggeri e gli altri
utenti del traffico.■ ^

Richiamare il menu avvio premendo il


tasto
Presupposti
Si possono utilizzare i servizi quando sono
soddisfatti i seguenti requisiti:
[ Il telefono é acceso, vedi apposito
libretto di istruzioni del telefono
N È inserita la SIM Card
D È stato introdotto il PIN, Personal Iden-
tification Number
Intrattenimento
N Viene ricevuta la rete GSM
D La rete selezionata deve consentire i 2. Richiamare il menu i premendo il Con-
servizi troller
D È garantita la ricezione GPS per la tra- 3. Selezionare «impostazioni comunica-
smissione dei dati zione» e premere il Controller
La posizione del veicolo può .. Selezionare «regolazioni BMW Assist» e
V. influire sulla ricezione GSM/GPS.
V premere il Controller
Normalmente, all'aperto la ricezione
GSM/GPS è garantita. 5. Spostare il Controller in avanti per cam-
biare campo
Quando vengono scambiati dati con la
centrale del Service BMW. sul Control
Display appare l'avviso corrispon-
dente.•
N La SIM Card è abilitata per la ricezione
dei messaggi SMS, nella memoria e a
disposizione capacità libera per i mes-
saggi SMS in arrivo

142
4. Spostare il Controller in avanti per cam-
biare campo
stato serviziol 5. Selezionare «stato servizio» e premere il
Controller.

aggiorna servizi

6. Selezionare «stato servizio» e premere il


Controller
7. Selezionare «abilita servizi BMW
Assist» e premere il Controller.
Questa indicazione informa sull'entità
momentanea dei servizi TeleService.
I servizi abilitati vengono indicati
con W.

Aggiornamento dei servizi


Se è soddisfatta una delle seguenti condi-
zioni è bene aggiornare i servizi di TeleSer-
vice:
N Lei ha variato la gamma di servizi con-
TeleService viene inizializzato ed inizia cordati contrattualmente
lo scambio dei dati con la centrale di D La gamma dei servizi offerti è stata
Service. ampliata.
Durante l'inizializzazione lasciare Per eseguire l'aggiornamento:
l'accensione inserita.
Control Center. per il principio operativo
L'inizializzazione richiede alcuni minuti. lI vedi pagina 14:
rispettivo stato viene indicato sul Control
1. Richiamare il menu 1
Display. Se si richiama un altro menu. l'ini-
zializzazione prosegue in sottofondo. 2. Selezionare «impostazioni comunica-
zione» e premere il Controller
3. Selezionare «regolazioni BMW Assist» e
Servizi offerti premere il Controller
4. Spostare il Controller in avanti per cam-
Visualizzazione dei servizi biare campo
momentanei 5. Selezionare «stato servizio» e premere il
Control Center. per il principio operativo Controller
vedi pagina 14: 6. Selezionare «aggiorna servizi» e pre-
1. Richiamare il menu 1 mere il Controller.
2. Selezionare «impostazioni comunica-
zione» e premere ìl Controller
3. Selezionare «regolazioni BMW Assist» e
premere il Controller

143
Blocco dei servizi Vengono indicati i dati relativi al veicolo
Per bloccare TeleService per altre persone e le funzioni necessari a TeleService.
è possibile disdire i servizi.
Roaming
Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14: Per ottenere il confronto automatico dei
servizi rispettivamente consentiti dagli
1. Richiamare il menu i operatori nazionali ed esteri, inserire il Roa-
2. Selezionare «impostazioni comunica- ming:
zione» e premere il Controller
1. Richiamare il menu i
3. Selezionare «regolazioni BMW Assist» e 2. Selezionare «impostazioni comunica-
premere il Controller zione» e premere il Controller
4. Spostare il Controller in avanti per cam- 3. Selezionare «regolazioni BMW Assist» e
biare campo premere il Controller
5. Selezionare «stato servizio» e premere il 4. Spostare il Controller in avanti per cam-
Controller biare campo
6. Selezionare «blocco servizi» e premere 5. Selezionare «profilo» e premere il Con-
il Controller. troller
TeleService viene disdetto dalla vet-
6. Selezionare «roaming» e premere il
tura. La disdetta contrattuale non è
Controller. Se è inserito il Roaming
coinvolta in questo intervento.
viene indicato W.
Per riattivare TeleService occorre inizializ-
Tenga conto che durante una permanenza
zarlo di nuovo. all'estero i costi possono aumentare.

Richiamo dei dati della vettura Per chiamare il Mobile Service del
Control Center. per il principio operativo BMW Group
vedi pagina 14: È possibile comporre automaticamente il
1. Richiamare il menu i numero del Mobile Service - Servizio di
2. Selezionare «impostazioni comunica- Cortesia - del BMW Group. ad esempio in
zione» e premere il Controller caso di guasto.
3. Selezionare «regolazioni BMW Assist» e Control Center, per ìl principio operativo
premere il Controller vedi pagina 14:
4. Spostare il Controller in avanti per cam- 1. Richiamare il menu i
biare campo 2. Selezionare «Service» e premere il Con-
troller
3. Selezionare «Service BMW» e premere
".stato serv a il Controller
O roaming 4. Spostare il Controller in avanti per cam-
biare campo

colore vettura nero


targa M-GF-4039
n. telaio AAl2345

5. Selezionare «profilo» e premere il Con-


troller

144
`Servizio Cortesia BMW' Concessionario di casa
chia

Standort KnorrstraBe 147, Knorrstca6e s ó


80977 Múnchen 80977 Munch

5. Selezionare «Servizio Cortesia BMW» e 5. Selezionare «Concessionario di casa» e


premere il Controller. premere il Controller
Viene indicata la posizione momen- 6. Selezionare «chiama» e premere il Con-
tanea dei veicolo troller.
Viene stabilito un collegamento telefo-
nico con caratteristiche diverse a
seconda del Paese. Può essere stabilito
un collegamento telefonico e possono
essere trasmessi i dati della Sua vet-
tura.
Il collegamento vocale con il Suo Con-
cessionario può essere stabilito anche
senza inizializzazione.

Chiamare la Hotline
6. Selezionare «chiama» e premere il Con-
Per informazioni si può chiamare automati-
troller.
camente il numero della Hotline BMW.
Viene stabilito un collegamento telefonico
con il Mobile Service - Servizio di Cortesia. Control Center. per il principio operativo
vedi pagina 14:
Chiamata del proprio 1. Richiamare il menu i
Concessionario 2. Selezionare «Service» e premere il Con-
É possibile chiamare automaticamente il troller
numero del proprio Concessionario. ad 3. Selezionare «Service BMW» e premere
esempio per concordare la data di una il Controller
manutenzione.
4. Spostare il Controller in avanti per cam-
Control Center. per il principio operativo biare campo
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu i

2. Selezionare «Service» e premere il Con- Concessionario. d `BMW hotline 1
troller
chiama hotline BMW
3. Selezionare -Service BMW» e premere
il Controller
4. Spostare il Controller in avanti per cam-
Knorrstra6e 147,
biare campo
80977 Múnchen

145
5. Selezionare «BMW hotline» e premere il Appare una lista dei Concessionari
Controller BMW ubicati nelle vicinanze della Sua
6. Selezionare «chiama hotline BMW» e posizione momentanea.
premere il Controller. Per telefonare ad un Concessionario BMW:
Viene stabilito un collegamento telefo- 1. Selezionare il Concessionario BMW e
nico con caratteristiche diverse a premere il Controller
seconda del Paese. Può essere stabilito
2. Selezionare «chiama» e premere il Con-
un collegamento telefonico e possono
troller.
essere trasmessi i dati della Sua vet-
Viene stabilito un collegamento telefo-
tura.
nico con il Concessionario BMW.
lI collegamento vocale con la Notline
può essere stabilito anche senza inizia- Per assumere un Concessionario come
lizzazione. destinazione nel sistema di navigazione:
1. Selezionare il Concessionario BMW e
Concessionario BMW più vicino* premere il Controller
È possibile farsi indicare dal sistema di 2. Selezionare «guida a destinazione» e
navigazione i Concessionari BMW ubicati premere il Controller.
nelle vicinanze del punto in cui si trova la Il Concessionario BMW viene selezio-
vettura. nato come destinazione e si attiva
Se nella memoria del calcolatore di naviga- l'Autopilota.
zione non è registrata nessuna mappa della
zona. inserire il CD/DVD di navigazione.
vedi pagina 108.
Può telefonare ad un Concessionario BMW
o assumerne l'indirizzo quale destinazione
nel sistema di navigazione.
Control Center, per il principio operativo
vedi pagina 14:
1. Richiamare il menu i
2. Selezionare «Service» e premere il Con-
troller
3. Selezionare «Service BMW» e premere
il Controller
4. Spostare il Controller in avanti per cam-
biare campo

tl ji Concesstónario BMW più vicino

5. Selezionare «Concessionario BMW più


vicino» e premere il Controller.

146
OS
^

NNW

Cr)
^...
ve
e
o
o

147
^
Mobilità
Per far si che la Sua mobilità
sia sempre garantita, troverà qui
di seguito indicazioni importanti sugli
argomenti liquidi d'esercizio,

ti
cerchi e pneumatici, manutenzione
e soccorso stradale.
,Ca; Rifornimento di carburante
co
Sportello serbatoio Semplice e rispettoso dell'ambiente

U ^Q.

O
C
O
E
Per aprirlo e chiuderlo premere con un col-
petto il bordo posteriore.
A Maneggiando il carburante. osservare
le norme di sicurezza esposte ai
IIMMO
distributori. 4
Infilare il tappo del serbatoio nel supporto
Sbloccaggio manuale
presente sullo sportello.
o Facendo rifornimento, agganciare la pistola
e
`í-s del distributore nel tubo di riempimento. II
CC sollevamento della pistola del distributore
durante l'erogazione del carburante può
causare:
D l'arresto prematuro del distributore
N la riduzione del ritorno dei vapori di car-
burante nella pistola distributrice.
Il serbatoio del carburante è pieno quando
Se dovesse verificarsi un guasto elettrico è la pistola del distributore si disinserisce
possibile sbloccare manualmente lo spor- automaticamente per la prima volta.
tello del serbatoio: Chiusura del tappo del serbatoio:
1. Nel bagagliaio sollevare la stuoia del applicare il tappo e ruotarlo in senso orario
fondo ed il coperchio della ruota di finché si sente distintamente un clic.
scorta Capacità del serbatoio carburante: circa
2. Aprire le chiusure rapide del rivesti- 70 litri. di cui circa 8 di riserva.
mento laterale destro e togliere il rive-
stimento A Non viaggiare fino a svuotare comple-
tamente il serbatoio. altrimenti non è
3. Tirare il pomello con il simbolo della garantito il funzionamento impeccabile del
pompa di benzina. motore e possono verificarsi danni.•

150
Qualità del carburante Motore diesel
N Carburante diesel DIN EN 590.
Rifornimento con benzina senza
piombo A Non fare rifornimento con estere
metilico di olio di colza EMV. gasolio
Il motore richiede esclusivamente benzina biologico/biodiesel o benzina. altrimenti vi
senza piombo. può essere anche senza è pericolo di danni al motore..<
zolfo. Si può però fare rifornimento con car-
buranti di differente qualità, in quanto il Versione per estere metilico
motore è equipaggiato con dispositivo di colza*
antidetonazione. Informazioni importanti sull'alimentazione
Il motore della Sua BMW è impostato per con EMV si trovano nel libretto di istruzioni
l'alimentazione con: separato.
N super Plus - 98 ottani RON.
Per ottenere i valori nominali di presta- Gasolio invernale
zioni e consumo. fare rifornimento di Per garantire la sicurezza d'esercizio del
preferenza con questo tipo di benzina. motore diesel durante la stagione fredda,
E possibile utilizzare anche: si deve utilizzare gasolio invernale, che in
tale periodo viene venduto normalmente
D super senza piombo - 95 ottani RON.
dalle stazioni di servizio. Il riscaldamento
Questa benzina si trova anche sotto le
del filtro carburante. di serie. evita la solidi-
denominazioni:
ficazione del gasolio durante la marcia.
DIN EN 228 oppure Eurosuper.
La qualità minima richiesta è: A Non miscelare additivi, neppure ben-
zina. altrimenti vi è pericolo di danni al
D benzina senza piombo - 91 ottani RON. motore. •

A Non fare rifornimento con carburante


contenente piombo, che provoca
danni permanenti alla sonda lambda e al
catalizzatore.

Equipaggiamento destinato ad
alcuni Paesi per alimentazione con
carburante contenente piombo*
Oltre che con le qualità sopraindicate si
può fare rifornimento anche con benzina
contenente piombo. Anche in questo caso
la qualità minima è 91 ottani RON.
Cerchi e pneumatici

Pressione dei pneumatici Controllo della pressione

Informazioni per la Sua sicurezza


Le caratteristiche e la giusta pressione dei
pneumatici sono determinanti non solo per
la loro durata. ma in larga misura anche per
la sicurezza e per il comfort di marcia.

A Controllare regolarmente almeno due


volte al mese. e comunque sempre
If
prima di un lungo viaggio, la pressione dei
pneumatici - anche della ruota compatta.
Altrimenti la pressione errata può causare I valori di pressione in bar sono visibili sul
instabilità di marcia o danni ai pneumatici, montante della portiera del guidatore
e quindi anche incidenti. quando questa è aperta.
Non continuare mai a viaggiare con un Nelle tabelle seguenti sono riportati tutti i
pneumatico sgonfio - forato -, a meno che dati di pressione nelle unità bar/kilopascal/
non sia un pneumatico Runflat. Un pneu- psi, riferiti ai pneumatici a temperatura
matico sgonfio compromette in misura ambiente.
determinante il comportamento di marcia e
Dopo una correzione della pressione,
di frenata e può comportare la perdita di
reinizializzare la spia forature pneu-
controllo della vettura.4
matici, vedi pagina 71.4

Dimensioni dei pneumatici


Le pressioni indicate valgono per i pneu-
matici delle dimensioni e marche appro-
vate da BMW e richiedibili al Centro Assi-
stenza BMW.

520i
Dimensioni dei pneumatici impr Pressioni in bar/kPalps
*f*S+itt

maxt* ^

ria= :
205/60 R 16, anche M+S 2,2/220/32 2.5/250/36 2.5/250/36 3,0/300/44
225/55 R 16 2,0/200/29 2.3/230/33 2,3/230/33 2,8/280/41
225/50 R 17
245/45 R 17
245/40 R 18
225/55 R 16 M+S 2.0/200/29 2.3/230/33 2,3/230/33 2,8/280/41
225/50 R 17 M+S
245/45 R 17 M +S

152
Dimensioni dei pneumatici Pressioni in bar/kPa/psi
max.^_
HID
r0 _ . y ^^
t ^
Ant: 245/40 R 18 2.2/220/32 2.5/250/36 o
c
^

Post.: 275/35 R 18 2.3/230/33 2.8/280/41


0
Ant: 245/35 R 19 2.2/220/32 2,3/230/33 C

Post.: 275/30 R 19 2,3/230/33 2,6/260/38


Ruota compatta T 135/
80R17 4.2/420/61

5301, 530d
Dimensioni dei pneumatici' Pressioni in bar/kPa /psi
max.* *
^

^i
T ik *ii-te
Ì
^.,

T
-^

♦ 4 ^ e
225/55 R 16. anche M+S 2.2/220/32 2.5/250/36 2.5/250/36 3.0/310/44
245/45 R 17, anche M+S
225/50 R 17 2,4/240/35 2,7/270/39 2,7/270/39 3,2/320/46
245/40 R 18
205/60 R 16 M+S
205/50 R 17 M+S
Ant: 245/40 R 18 2,4/240/35 2,7/270/39
Post.: 275/35 R 18 - 2,5/250/36 3,0/300/44
Ant: 245/35 R 19 2.4/240/35 2,7/270/39
Post.: 275/30 R 19 - 2.5/250/36 3,0/300/44
Ruota compatta T 135/
80 R 17 4,2/420/61

Pressione dei pneumatici


nella marcia con rimorchio
Viaggiando con rimorchio vale la pressione
indicata per i carichi più elevati. nelle due
colonne destre della tabella.

153
Condizioni dei pneumatici la velocità. Viaggiando con prudenza
recarsi al più vicino Centro Assistenza
BMW o gommista, oppure farvi trainare la
Battistrada
vettura per far eseguire una verifica della
Controllare spesso i pneumatici assicuran- stessa o il controllo dei cerchi e pneuma-
dosi che non presentino danni, che non vi tici.
si trovino dei corpi estranei, che non siano I danni ai pneumatici. fino alla perdita
consumati e che abbiano ancora suffi- improvvisa e totale di pressione, possono
ciente profilo. risultare letali per gli occupanti della vettura
e anche per gli altri utenti della strada.4

Età dei pneumatici


BMW consiglia di sostituire tutti i pneuma-
tici - quindi anche quello della ruota di
scorta, indipendentemente dall'effettiva
usura - al massimo dopo 6 anni.
La data della produzione del pneumatico è
contenuta nella descrizione del pneuma-
tico:
La profondità del battistrada non dovrebbe DOT ... 1203 significa che il pneumatico é
essere inferiore a 3 mm. Con profondità stato prodotto nella 12 3 settimana del
del battistrada inferiore ai 3 mm, già la pre- 2003.
senza di poca acqua sulla strada viag-
giando a velocità sostenute comporta un
grave pericolo di aquaplaning. Sostituzibne dei cerchi/
Quando la profondità del battistrada
scende al di sotto dei 4 mm. le doti inver- pneumatici
nali dei pneumatici da neve si riducono
sensibilmente e, nell'interesse della sicu- A L'incompetenza e l'uso improprio dei
pneumatici possono provocare danni
rezza, è bene sostituirli. e incidenti. Far quindi sempre eseguire da
Degli indicatori di usura sul fondo del batti- personale qualificato i lavori relativi.
strada, vedi freccia, sono distribuiti sulla Ogni Centro Assistenza BMW è a Sua
circonferenza del pneumatico e sono con- disposizione con competenza e con
trassegnati con TWI -Tread Wear Indicator l'attrezzatura adatta.•
- sul fianco del pneumatico stesso. Alla La giusta combinazione di cerchi e pneu-
profondità di 1.6 mm nel battistrada. gli matici influisce anche su diversi sistemi, la
indicatori segnalano che è stato raggiunto cui funzione altrimenti può essere compro-
il limite di usura ammesso dalla legge. messa: ad esempio ABS o DSC.
Far equilibrare le ruote dopo ogni sostitu-
Danni ai pneumatici zione di pneumatici o cerchi.

A Vibrazioni insolite rilevate durante la


marcia possono far supporre forature A BIv1W consiglia di non impiegare
pneumatici ricostruiti. poiché
o altri guasti all'auto. Questi potrebbero
potrebbe restarne compromessa la sicu-
però essere stati causati, ad esempio,
rezza di marcia.
dall'urto sul bordo di un marciapiede o
Ne sono causa possibili differenze nella
simili. Lo stesso vale per altre anomalie
carcassa delle varie gomme e del loro
rispetto all'abituale comportamento di
invecchiamento talora avanzato, che pos-
marcia della Sua BMW. per esempio se
sono provocare peggioramenti di resi-
la vettura tira fortemente a sinistra o a
destra. In tal caso. ridurre immediatamente
stenza. •

154
I cerchi e pneumatici giusti Particolarità dei pneumatici
invernali, da neve
A BMW consiglia di utilizzare soltanto
cerchi e pneumatici approvati dalla Per l'uso della vettura sulle strade rese dif-
Casa per lo specifico tipo di vettura, altri- ficili dall'inverno, BMW consiglia pneuma-
menti, ad esempio a causa delle tolleranze. tici invernali. da neve. I cosiddetti pneuma-
nonostante le stesse dimensioni nominali tici per tutte le stagioni con contrassegno
possono verificarsi contatti con la carroz- M+S hanno doti per l'uso invernale migliori
zeria e di conseguenza gravi incidenti. rispetto ai pneumatici normali, estivi, nor-
BMW non può giudicare l'idoneità dei malmente però non raggiungono comple-
cerchi e pneumatici non approvati, e quindi tamente l'efficienza dei pneumatici da
non può rispondere della sicurezza di neve.
marcia.• Per maggiori particolari, vedi Condizioni
Per mantenere il buon comportamento di dei pneumatici nonché Sostituzione dei
marcia della vettura. montare solo gomme cerchi/pneumatici, vedi pagina 154.
della stessa marca e con lo stesso disegno
di battistrada. In caso di foratura, ripristi- Pneumatici con caratteristiche
nare il più presto possibile la combinazione per ni ircin d'emergenza
di cerchi e pneumatici originale. Se la Sua BMW è equipaggiata con pneu-
matici Runflat. vedi Pneumatici Runflat -
Marche di pneumatici consigliate con caratteristiche per marcia d'emer-
A seconda delle dimensioni. BMW ha genza -, utilizzare solo questo tipo di pnau-
testato determinate marche di pneumatici matici, in quanto in caso di foratura non è
giudicandole sicure per il traffico ed appro- disponibile la ruota di scorta.
vandole. Potrà informarsi al riguardo
presso il Suo Centro Assistenza BMW. Rispettare la velocità
Tener conto delle eventuali normative In Germania. il codice della strada -
nazionali, come ad esempio la registra- § 36 StVZO - prevede l'applicazione nel
zione nei documenti di circolazione della campo visivo del guidatore di una targhetta
vettura. riportante tale valore, nel caso il veicolo
I pneumatici radiali approvati dalla Casa raggiunga velocità massime superiori a
sono adeguati alla Sua vettura e, se utiliz- quelle ammesse per i pneumatici da neve.
zati correttamente. offrono la massima Questa targhetta è disponibile presso il
sicurezza e il massimo comfort di marcia. gommista o presso il Centro Assistenza
BMW.
Pneumatici Runflat -
con caratteristiche per marcia
d'emergenza
A Osservare assolutamente la velocità
massima ammessa per i diversi pneu-
matici. 4
Se la Sua BMW è equipaggiata con pneu-
matici Runflat, vedi Pneumatici Runflat - Immagazzinaggio
con caratteristiche per marcia d'emer- Le ruote o i pneumatici smontati vanno
genza -. utilizzare solo questo tipo di pneu- tenuti in un luogo fresco. asciutto e possi-
matici. in quanto in caso di foratura non è bilmente scuro. I pneumatici devono
disponibile la ruota di scorta. essere protetti da olio. grasso e carbu-
rante.

155
!r
Pneumatici Runflat - D A medio carico:
2 persone e bagagliaio pieno,
con caratteristiche oppure 4 persone senza bagaglio:
per marcia d'emergenza* circa 150 km
A pieno carico:
4 o più persone e bagagliaio pieno:
circa 50 km.

A Guidare con moderazione e non

a superare una velocità di 80 km/h. In


caso di perdita di pressione nei pneumatici
0) tener conto del differente comportamento
su strada, come minore stabilità direzionale
's in frenata, spazio di frenata più lungo e
comportamento autosterzante modificato.
Per ragioni di sicurezza, BMW consiglia di
I pneumatici Runflat - con caratteristiche
W non far riparare i pneumatici Runflat dan-
♦ per marcia d'emergenza - si riconoscono neggiati e di rivolgersi in queste circo-
v dai simbolo circolare con le lettere RSC stanze ad un Centro Assistenza BMW. •
presente sul fianco del pneumatico. Il
sistema dei pneumatici con caratteristiche
per marcia d'emergenza è costituito da
pneumatici autoportanti e da cerchi parti- Catene da neve*
colari. Il rinforzo del pneumatico fa si che Soltanto determinate catene da neve sono
questo. in caso di perdita di pressione. state testate da BMW. giudicante sicure
consenta di continuare a viaggiare limitata- per il traffico ed approvate per l'equipag-
mente anche quando è sgonfi. giamento delle vetture. Potrà informarsi al
Sostituendo i pneumatici oppure pas- riguardo presso il Suo Centro Assistenza
D i sando dalle gomme estive a quelle BMW. BMW consiglia di utilizzare soltanto
invernali o viceversa, utilizzare pneumatici queste catene da neve a maglia fine appro-
Runflat. in quanto in caso di foratura non è vate. Le catene possono venir montate
disponibile la ruota di scorta. In tal caso, solo in coppia in abbinamento ai pneuma-
BMW consiglia rivolgersi al Suo Centro tici da neve sulle ruote posteriori. Nel mon-
Assistenza BMW. Il Suo Centro Assistenza taggio attenersi alle avvertenze del costrut-
BMW sa come trattare i pneumatici Runflat tore. Viaggiando con catene, non superare
e dispone dei necessari attrezzi speciali. 4 una velocità massima di 50 km/h.

Continuazione del viaggio con


un pneumatico danneggiato
Con i pneumatici Runflat. a seconda del
carico della vettura è possibile proseguire
la marcia al massimo a 80 km/h.
In caso di perdita totale di pressione, O bar.
o di danni evidenti al pneumatico. la
distanza ancora percorribile può essere
valutata in base ai seguenti dati di riferi-
mento:
D Con poco carico:
1-2 persone senza bagaglio:
circa 250 km

156
Sotto il cofano

w
Cofano motore Per chiudere

Sbloccaggio

Chiudere il cofano motore con slancio da


circa 40 cm di altezza. Deve udirsi distinta-
Tirare la leva a sinistra sotto la plancia stru- mente lo scatto del fermo.
menti. Per evitare possibili lesioni, come per
I Non eseguire lavori sulla vettura
^
ogni processo di chiusura fare atten-
• senza competenza specifica. Se non zione che la zona di chiusura del cofano
conosce le prescrizioni da rispettare, faccia motore sia libera.
eseguire i lavori da un Centro Assistenza Se durante la marcia si appurasse che il
BMW. altrimenti l'uso improprio di pezzi e cofano motore non è ben chiuso, fermare
materiali nei lavori alla vettura può rappre- subito e bloccarlo correttamente. <1
sentare un pericolo per la sicurezza Sua e
degli altri utenti della strada.4

Per aprire

Premere la leva di sbloccaggio ed aprire il


cofano.

rm
-?

C
o
N

VJ
C
157 -
o
O L'importante nel vano motore
C
Co
^4--
O _
O

0
.-

4 .i
a
O 5
^

1 Bocchettone di riempimento olio 4. Inserire con delicatezza l'astina di misu-


motore. vedi Rabbocco dell'olio motore razione fino all'arresto nel tubo relativo.
2 Serbatoio liquido freni, sotto il rivesti- quindi sfilarla nuovamente
mento del microfiltro, vedi pagina 160 5. II livello dell'olio deve trovarsi tra le due
3 Punto per avviamento con l'aiuto marcature sull'astina.
di terzi. vedi pagina 170 Come il consumo di carburante, anche il
4 Astina di misurazione olio. vedi consumo dell'olio motore dipende dal
Controllo del livello dell'olio modo di guidare e dalle condizioni
d'impiego della vettura.
5 Serbatoio liquido lava/tergifari e lava/
tergivetro, vedi pagina 48
6 Serbatoio di compensazione liquido
refrigerante. vedi pagina 159

Olio motore
Controllo del livello dell'olio
1. Portare la vettura in piano
2. Spegnere il motore caldo, a tempera- La quantità d'olio fra le due marcature
tura d'esercizio dell'astina è di circa i litro. Non superare
3. Dopo circa 5 minuti sfilare Pastina di la marcatura superiore sull'astina di misu-
misurazione 4 e pulirla con un panno razione. Rabboccare un'eccessiva quantità
che non sfilacci, un fazzolettino di carta d'olio è dannoso per il motore.
o sim.

158
Rabbocco dell'olio motore Tipi d'olio alternativi
Se una volta non fosse reperibile nessuno
di questi oli, per i rabbocchi tra una sostitu-
zione e l'altra è possibile anche utilizzare
piccole quantità di altri oli. Sulla confezione
deve trovarsi una delle seguenti indicazioni
relative alla specifica dell'olio:

Motori a benzins;
D Di preferenza: BMW Longlife-01 FE.
BMW Longlife-01
Rabboccare con olio nuovo soltanto N In alternativa: BMW Longlife-98.
quando il livello è sceso appena sopra la BMW Longlife oppure ACEA A3.
marcatura inferiore.
L'impostazione costruttiva dei motori Motori diesel:
BMW è tale che non è necessaria D Di preferenza: BMW Longlife-01
Raggiunta di additivi nell'olio motore: in D In alternativa: BMW Longlife-98,
certi casi. questi potrebbero risultare addi- BMW Longlife oppure ACEA A3/B3
rittura dannosi. Lo stesso vale per il cambio
oppure ACEA A3/B4.
automatico. il differenziale e il servo-
sterzo. 4
Le suggeriamo di far eseguire la sostitu- Refrigerante motore
zione dell'olio solamente dal Suo Centro
Assistenza BMW. Non riempire il circuito di raffredda-
In prove di laboratorio. il continuo mento quando il motore è caldo, altri-
contatto con olio esausto ha provo- menti se fuoriesce il liquido c'è pericolo di
cato l'insorgere del cancro. scottarsi.
Dopo il lavoro. quindi. lavare a fondo con I liquidi antigelo e anticorrosione sono
acqua e sapone le parti più esposte. nocivi alla salute. Tenerli quindi soltanto
Tenere oli, grassi. ecc. fuori dalla portata nella confezione originale ben chiusa e
dei bambini e osservare le avvertenze di tenerlo fuori della portata dei bambini.
sicurezza riportate sui contenitori.4 I prodotti antigelo ed anticorrosione sono
infiammabili. Non rovesciarli quindi su parti
Per l'eliminazione dell'olio usato. atte- del motore molto calde, altrimenti potreb-
nersi alle relative norme ecologiche. 4
bero prendere fuoco e causare scottature.
Tener conto delle avvertenze riportate sui
Oli motore ammessi contenitori. 4
La qualità dell'olio è determinante per il Nello smaltimento dei liquidi antigelo
funzionamento e la durata del motore. In e anticorrosione attenersi alle relative
base a complesse prove. BMW approva norme ecologiche. 4
soltanto alcuni oli per motore.
Chieda informazioni al Suo Centro
Assistenza BMW in merito agli oli
approvati per la Sua vettura.!

159 I
Controllo del livello del liquido Il liquido freni è nocivo alla salute e attacca
refrigerante la vernice della vettura. Tenerli quindi sol-
tanto nella confezione originale ben chiusa
e tenerlo fuori della portata dei bambini.
Non rovesciare il liquido freni ed immetterlo
soltanto fino alla marcatura MAX del ser-
batoio.
Venendo a contatto con parti del motore
molto calde il liquido freni potrebbe pren-
dere fuoco e causare gravi scottature.4

^J Nello smaltimento del liquido freni


' attenersi alle relative norme ecolo-
giche.,
Corretto livello del refrigerante a motore
freddo - circa 20 °C:
i Svitare leggermente il tappo del serba-
toio di compensazione in senso antio-
Impianto idraulico freni
rario finché la pressione può sfuggire, Se il livello del liquido freni è troppo basso
poi aprirlo del tutto e la corsa del pedale diviene sensibilmente
2. II livello dell'antigelo è corretto quando più lunga, può essere in avaria uno dei due
si trova tra le marcature Min e Max nel circuiti idraulici dei freni.
bocchettone di riempimento. vedi Rivolgersi al più vicino Centro Assi-
anche disegno accanto al bocchettone stenza BMW. Nel frattempo può
stesso essere necessaria una pressione più ele-
3. All'occorrenza. immettere lentamente il vata per I'azionamento del freno e può
liquido refrigerante fino a raggiungere il darsi che gli spazi di frenata risultino più
livello giusto. Non riempire eccessiva- lunghi: è quindi necessario adeguare la
mente il serbatoio. guida alla situazione. d

Liquido treni
Si accende il simbolo ed appare un
IC )I avviso sul Control Display: íl livello
dei liquido freni nel serbatoio è
troppo basso.
Il serbatoio del liquido freni si trova sotto il
rivestimento del microfiltro sul lato guida.
Per rabboccare il liquido freni ed eliminare
la causa della perdita, rivolgersi ad un
Centro Assistenza BMW, che conosce
anche i liquidi per freni DOT 4 approvati
dalla Casa.

A Il liquido freni è igroscopico; ossia,


con il tempo assorbe l'umidità
dell'aria.
Per garantire la sicurezza dell'impianto fre-
nante. far sostituire ogni 2 anni il liquido
freni da un Centro Assistenza BMW. Vedi
pagina 57 e Libretto di servizio.

160
Manutenzione

Il sistema di manutenzione A seconda delle disposizioni vigenti nei


diversi Paesi: revisioni prescritte per
BMW legge.
Il CBS rileva così il fabbisogno di manuten-
4.
zione momentaneo e futuro. Queste infor-
mazioni vengono memorizzate di continuo.
durante la marcia. nella chiave della vet-
tura. In una visita in officina. consegni
quindi all'accettatore del Suo Centro Assi-
stenza BMW la chiave con la quale ha viag-
giato per ultima. II Suo accettatore
§ Test gas di scarico dell'assistenza leggerà questi dati dalla
chiave della vettura e Le proporrà un'entità
di interventi di manutenzione ottimizzata.
II sistema di manutenzione BMW contri-
buisce alla sicurezza di funzionamento Il Condition Based Service offre la possibi-
della vettura e alla sicurezza del traffico. lità di adattare l'entità della manutenzione
Vengono considerati anche aspetti di alle esigenze personali del cliente e di assi-
comfort come la sostituzione tempestiva curare un uso sempre senza problemi della
dei filtri per l'aria dell'abitacolo. L'obiettivo vettura.
è l'ottimizzazione delle operazioni di manu- Troverà maggiori particolari sull'Indicatore
tenzione per rendere più convenienti i costi Service a pagina 57.
di gestione dell'auto.
Se un giorno deciderà di vendere la Sua Libretto di servizio
BMW. una manutenzione regolare e Informazioni più esaurienti sui punti e le
costante costituirà un vantaggio. operazioni di manutenzione sono riportate
nel Libretto di servizio.
Condition Based Service CBS
Il CBS è un perfezionamento del Service D BMW consiglia di far eseguire manu-
tenzioni e riparazioni dal Suo Centro
Intervall. Sensori e sofisticati algoritmi ten- Assistenza BMW.
gono conto in forma ancora più differen- Si assicuri che i lavori eseguiti siano con-
ziata delle diverse condizioni d'impiego fermati nel Libretto di servizio: tali registra-
della Sua vettura. zioni sono la prova della regolare manuten-
Vengono ora indicati specificatamente i zione della Sua vettura.1
singoli tempi di utilizzo residuo o le percor-
renze residue di manutenzioni selezionate
nonché eventualmente le singole scadenze Cura e manutenzione
prescritte a norma di legge:
Troverà particolari interessanti su questo
N Olio motore argomento nella brochure Cura della vet-
N Freni: separatamente anteriori e tura.
posteriori
D Microfiltro/filtro al carbone attivo
D Liquido freni
D Candele d'accensione
D Controllo vettura

161
Disposizioni di legge

Circolazione a destra/ Presa OBD


a sinistra
Se si entra in Paesi dove la circolazione è
contromano rispetto al Paese d'immatrico-
lazione, sono necessarie le operazioni
descritte qui oltre per evitare che i proiet-
tori abbaglino gli altri utenti della strada.

Vetture con luce all'alogeno


Per evitare che i proiettori abbaglino, il
Suo Centro Assistenza BMW ha a Sua
disposizione un foglio adesivo di copertura. La presa OBD - diagnosi on board - si trova
Per applicarlo. osservare le avvertenze sul lato guida, sotto un coperchio nella
annesse. parte inferiore sinistra della plancia.
Gli elementi essenziali perla composizione
Vetture con luce allo xeno dei gas di scarico possono essere verificati
con uno strumento tramite questa inter-
faccia.
Se si accende la spia di controllo:
IC peggioramento dei gas di scarico.
Far verificare dal Suo Centro Assi-
stenza BMW.

Ritiro della vettura da parte


1. Togliere il tappo sopra i proiettori
della Casa
2. Circolazione a sinistra: spostare la Quando la Sua vettura avrà raggiunto la
rispettiva levetta verso il centro della fine del proprio ciclo d'uso. la sua costru-
vettura. zione idonea al riciclaggio rappresenterà
Circolazione a destra: spostare la un vantaggio per Lei e per l'ambiente. La
rispettiva levetta verso il lato esterno facilità di smontaggio di molti componenti
della vettura. e particolari unita all'impiego di materiali
recuperabili aumenta il valore residuo di un
veicolo usato.
BMW collabora in vari Paesi con aziende
selezionate di autorecuperi operanti su
licenza. che ritireranno la Sua vettura e la
recupereranno ecologicamente in confor-
mità alle prescrizioni BMW.
Il Suo Centro Assistenza BMW sarà
jej lieto di consigliarLa in merito al ritiro
della vettura. •

162
Sostituzione di particolari

Attrezzi in dotazione j Non toccare con le mani il bulbo di


D vetro delle lampadine nuove, poiché
,R anche il minimo sporco brucia sullo stesso
riducendo la durata della lampadina: impie-
gare un panno pulito. un salviettino di carta
o simili, oppure prendere la lampadina per
lo zoccolo. 4
Presso il Suo Centro Assistenza BMW è
disponibile una scatola di lampadine di
riserva.
In qualunque lavoro all'impianto elet-
A trico disinserire sempre le relative
Gli attrezzi in dotazione sono collocati nel utenze o scollegare il polo negativo della
cofano posteriore. batteria. altrimenti possono verificarsi cor-
Per aprire il coperchio, svitare la vite ad tocircuiti.
alette. Osservare le eventuali avvertenze fornite
dal produttore delle lampadine, altrimenti
durante il cambio delle stesse possono
prodursi lesioni o danni.4
Spazzole del tergicristallo
Per la pulizia dei proiettori, seguire le
D indicazioni fornite nella brochure Cura
della vettura.•

Proiettori
Nella figura è visibile il lato sinistro del
motore.

Per la sostituzione, ribaltare in fuori il


braccio tergitore e tenerlo fermo. Premere
insieme i fermi e contemporaneamente
spingere la spazzola in avanti facendola .

uscire dalla posizione di fermo.

1 Coperchio per luci anabbaglianti


Lampadine e luci
2 Coperchio per luci abbaglianti
Lampadine e luci sono un elemento essen-
Ruotare verso sinistra il coperchio e
ziale della sicurezza della vettura. Perciò,
toglierlo.
trattarle con adeguata cura. BMW consiglia
La lampadina H7 è sotto pressione.
di far eseguire lavori di questo genere dal
Suo Centro Assistenza BMW. se non ha A perciò portare occhiali e guanti pro-
dimestichezza con tali operazioni. tettivi. Altrimenti vi è il rischio di lesioni in
caso di danneggiamento della lampada. •

163
3. Sfilare la lampadina e sostituirla.

Luci allo xeno*


La durata della lampada è lunghissima e la
probabilità di un guasto è minima, a meno
che non la si accenda e spenga con fre-
quenza esagerata.
Se una volta dovesse tuttavia verificarsi un
guasto ad una lampada è possibile prose-
guire moderatamente la marcia con i pro-
iettori fendinebbia, nei Paesi in cui la legge
Luci anabbaglianti all'alogeno
lo consente.
Lampadina H7 da 55 Watt
A causa dell'alta tensione, far ese-
1. Ruotare a sinistra il portalampada guire i lavori sull'impianto luci allo
e toglierlo xeno soltanto a personale specializzato:
2. Sfilare la lampadina e sostituirla. pericolo di morte! à

Lampeggiatore anteriore

Luci abbaglianti all'alogeno


Lampadina H7 da 55 Watt
Lampadina da 21 Watt - PY 21 W
1. Ruotare a sinistra il portalampada
1. Ruotare a sinistra il portalampada
e toglierlo
e toglierlo
2. Sfilare la lampadina e sostituirla.
2. Con una leggera pressione ruotare
verso sinistra la lampadina, toglierla
e sostituirla.

Lampeggiatori laterali

Luci di posizione e di parcheggio


l pfni>
^^ ^

Lampadine da 5 Watt - W 5 W t
^

1. Ruotare verso sinistra il coperchio per


la luce anabbagliante o abbagliante e
toglierlo Lampadina da 5 Watt - W 5 W
2. Sfilare il portalampada

164 n
1. Con il polpastrello del dito spingere Nella foto è visibile la sezione sinistra del
indietro il gruppo luce sul bordo ante- bagagliaio.
riore e staccarlo dal fermo nella parte Tutte le lampadine sono incorporate in un
anteriore portalampade centrale.
2. Ruotare di 90° il gruppo luce ed estrarlo 1. Togliere il rivestimento laterale
3. Ruotare a sinistra il portalampada 2. Sganciare il portalampada dall'arresto
e toglierlo e toglierlo
4. Sfilare la lampadina e sostituirla. 3. Faro retromarcia:
sfilare la lampadina e sostituirla.
Gruppi ottici posteriori Altre luci:
ruotare la lampadina verso sinistra
2
esercitando una leggera pressione.
7 estrarla e sostituirla.
6 ±_yerst
,'—

Luci nel cofano posteriore


4

1 Lampeggiatori
o00
-•^--_-
.

2 Fanalini posteriori
3 Fanalino posteriore e retrofaro _

fendinebbia
4 Faro retromarcia I lfr' 1- n rr:n
5 Catarifrangente Lampadina da 5 Watt - C 5 W
6 Catarifrangente 1. Infilare un cacciavite nella fessura e
7 Luce di parcheggio. di posizione premere a sinistra, vedi frecce: in tal
posteriore e stop modo si sblocca il gruppo luce
D Faro retromarcia: 2. Estrarre il gruppo luce e sostituire la
lampadina da 16 Watt - W 16 W lampadina.
Altre luci:
lampadina da 21 Watt - P 21 W
Sostituzione delle ruote
Luci nel parafango
A Misure di sicurezza in caso di guasti o
sostituzione di una ruota:

t
fermare la vettura il più lontano possibile
dal traffico e su fondo solido. Inserire
AlIV l'impianto lampeggio d'emergenza.
Far scattare il bloccasterzo sull'arresto con
le ruote in posizione di marcia rettilinea.

-2 tirare il freno a mano. innestare la 1 0 marcia


o la retromarcia ovvero la posizione P del
cambio automatico.

165
Far scendere tutti i passeggeri e portarli Ruota compatta
fuori dalla zona di pericolo, per esempio
dietro il guard-rail.
Eventualmente porre il triangolo di sosta
d'emergenza o la lampada lampeggiante
d'avvertimento a una distanza adeguata.
Osservare le disposizioni di legge vigenti
nei singoli Paesi.
Eseguire la sostituzione delle ruote sol-
tanto su terreno piano, solido e non sdruc-
ciolevole. Su terreno molle o sdrucciole-
vole - neve, ghiaccio, piastrelle o sim. - la
vettura o il cric possono scivolare lateral- 1. Svitare il galletto 1
mente. 2. Estrarre lateralmente la rosetta 2
Disporre il cric su un fondo ben solido. 3. Estrarre le sedi dell'attrezzo 3
Non mettere pezzi di legno o sim. sotto il
cric, altrimenti questo -a causa dell'altezza 4. Estrarre la ruota compatta.
limitata - non può raggiungere la sua por-
tata. Procedura
Quando la vettura è sollevata, non sten- 1. Attenersi alle avvertenze di sicurezza
dersi sotto di essa e non avviare il motore: riportate a pagina 165
pericolo di morte! 2. Assicurare la vettura contro gli sposta-
menti:
L'occorrente mettere il cuneo d'appoggio dietro - in
Per evitare in seguito rumori o battiti. pren- discesa, davanti - alla ruota anteriore
dere nota della collocazione degli attrezzi sull'altro lato della vettura. Se la carreg-
utilizzati e, dopo l'uso. fissarli nella mede- giata è in forte pendenza e non è possi-
sima posizione. bile evitarlo, la vettura va assoluta-
mente anche assicurata contro gli
spostamenti
1 3. Svitare di 1/2 giro i bulloni ruota.
Per le vetture con sicurezza dei bulloni
ruota, vedi pagina 167

1 Cuneo d'appoggio
2 Cric
3 Chiave per bulloni ruote
si trovano nella sede degli attrezzi nel cer-
chio della ruota di scorta. Sollevare la 4. Infilare il cric nella sede più vicina alla
stuoia del fondo e il coperchio della ruota di ruota, collocandolo in modo che il piede
scorta. Estrarre l'attrezzo occorrente. appoggi verticalmente sotto la sede
Dopo l'uso. premere nuovamente l'attrezzo stessa con tutta la sua superficie e che,
nell'apposita sede. alzando il cric con la manovella, la testa
dello stesso possa entrare nell'incavo

166
rettangolare della sede: vedi particolare Marcia con la ruota compatta
della figura Guidare con moderazione e non superare
5. Girare la manovella finché la ruota si una velocità di 80 km/h.
solleva da terra Tener conto del differente comportamento
6. Svitare i bulloni e togliere la ruota su strada, come minore stabilità direzionale
7. Togliere lo sporco più grosso dalle in frenata. spazio di frenata più lungo e
superfici di appoggio della ruota e del comportamento autosterzante modificato
mozzo. e pulire i bulloni nelle situazioni limite. Se sono montati
pneumatici da neve, questo comporta-
8. Applicare la nuova ruota o la ruota com- mento si manifesta in modo più marcato.
patta ed avvitare almeno due bulloni in
Si può montare una sola ruota com-
ordine alterno
9. Inserire gli altri bulloni ruota ed avvitarli
A patta. Rimontare il più presto possi-
bile cerchi e pneumatici di dimensioni origi-
tutti bene in ordine alterno nali.®
10. Abbassare la vettura e togliere il cric
11. Serrare a fondo i bulloni ruota in ordine Sicurezza per bulloni ruote
alterno
12. Alla prossima occasione regolare la
giusta pressione di gonfiaggio.
Proteggere dall'insudiciamento gli
D attacchi delle valvole mediante cap-
pucci valvole a vite. Gli attacchi sporchi
provocano spesso lente perdite d'aria. 4
Dopo il montaggio della ruota compatta o
la correzione della pressione, inizializzare
di nuovo la spia pressione pneumatici. vedi
pagina 71. 1 Copribulloni
Usare il cric solamente per sostituire 2 Bullone ruota per adattatore
A le ruote. Non tentare di sollevare un 3 Adattatore, nella conca sotto il fondo
altro tipo di vettura o carichi di qualunque del bagagliaio
genere, altrimenti potrebbero derivarne Per toglierlo:
incidenti e lesioni.
1. Con la chiave per bulloni ruota ruotare
Far subito controllare, per sicurezza, il cor-
leggermente verso sinistra il coper-
retto serraggio dei bulloni ruote con una
chietto 1 e toglierlo
chiave torsiometrica tarata. La coppia di
serraggio è di 120 Nm. 4 2. Togliere l'adattatore 3 dalla conca sotto
il fondo del bagagliaio ed infilarlo nel
Per rimettere a posto la ruota e gli attrezzi
bullone ruota
procedere nell'ordine inverso.
3. Svitare il bullone 2.
Montando cerchi in lega leggera non Ori-
ginal BMW si devono anche impiegare ali Dopo l'avvitatura, estrarre l'adattatore ed
appositi bulloni ruota. applicare il coperchietto nella giusta posi-
zione.
Far sostituire al più presto il pneumatico
danneggiato e far equilibrare la ruota II coperchietto è montato corretta-
nuova. mente se. applicandolo a pressione,
una superficie piana del suo lato interno si
trova sopra un nodo del bullone ruota. 4

ik
167
Il numero di codice è punzonato nella parte Fusibili
anteriore dell'adattatore. La preghiamo di
Non riparare i fusibili bruciati e non
annotarlo e conservarlo in luogo sicuro per
il caso che l'adattatore andasse smarrito. A sostituirli con altri di diverso colore o
amperaggio. altrimenti il sovraccarico delle
linee elettriche può provocare incendi nella
Batteria vettura.•
Dei fusibili di scorta. pinzette di plastica e
Manutenzione indicazioni sulla funzione dei fusibili si tro-
vano nel vano degli attrezzi in dotazione.
La batteria è assolutamente esente da
manutenzione, cioè !a quantità dell'acido in
dotazione è sufficiente per tutta la durata Nel cassetto portaoggetti
della batteria in condizioni climatiche
moderate.
Per tutte le questioni riguardanti la
batteria. si rivolga al Suo Centro Assi-
stenza BMW. Poiché la batteria è esente da
manutenzione, le seguenti indicazioni sono
fornite soltanto a titolo informativo.

Ricarica della batteria


Caricare la batteria sulla vettura soltanto
a motore spento tramite gli attacchi pre- Ruotare verso l'esterno le due chiusure
senti nel vano motore. Per gli attacchi, rapide. Ribaltare il coperchio in avanti o
vedi Avviamento con l'aiuto di terzi a estrarlo.
pagina 170.
Nel bagagliaio
Prima di ogni lavoro all'impianto elet-
trico scollegare sempre il cavo del
polo negativo della batteria, per evitare
cortocircuiti con rischio di incendi e
lesioni.®
Non staccare i cavi della batteria
quando il motore è in moto. altrimenti
la sovratensione distrugge gli impianti
elettronici della vettura.4

Smaltimento
Consegnare le batterie usate ad un Sollevare la stuoia del fondo e il coperchio
apposito punto di raccolta o al Suo della ruota di scorta. Svitare la vite del
Centro Assistenza BMW. Trasportare e rivestimento laterale destro e sfilare
collocare a magazzino le batterie piene in quest'ultimo.
posizione verticale. Trasportando una bat-
teria, assicurarla in modo che non si
rovesci. •

168
Aiutare e farsi aiutare

Attivazione della chiamata Si accende la spia nel tasto. Appena è


stato stabilito un collegamento telefo-
d'emergenza* nico con il numero generale delle chia-
Presupposti necessari per una chiamata mate d'emergenza, la spia di controllo
d'emergenza: lampeggia.
il ricevitore del telefono è acceso o la Se le circostanze lo consentono. attendere
chiave d'accensione è in posizione 1 nella vettura finché e stato stabilito il colle-
gamento vocale. Può quindi comunicare
D si riceve la rete radiomobile
dati dettagliati sulla situazione.
> è operativo il sistema di chiamata
Se la spia di controllo lampeggia ma non si
d'emergenza
riesce a sentire il centralino del servizio
D eventualmente inserire la SIM Card. d'emergenza tramite il dispositivo viva
Nella maggior parte delle reti GSM è voce, può darsi che quest'ultimo non fun-
possibile inviare una chiamata d'emer- zioni. È però possibile che il centralino del
genza anche se non è inserita la SIM servizio d'emergenza possa ancora sen-
Card. tirLa.
Il numero per chiamate d'emergenza può Per ragioni tecniche la chiamata
variare da Paese a Paese. Nella maggior A d'emergenza non può essere garan-
parte delle reti GSM è però possibile inviare tite in condizioni operative sfavorevoli.1
una chiamata d'emergenza con il tasto.
In determinate circostanze, immediata-
L'uso indebito del sistema di chiamata mente dopo un grave incidente viene atti-
d'emergenza è punibile a norma di legge. vata automaticamente una chiamata
Attivazione della chiamata d'emergenza: d'emergenza. Le chiamate d'emergenza
1. Portare la chiave d'accensione in posi- automatiche non vengono influenzate
zione 1 dall'azionamento del tasto per chiamata
d'emergenza.

Triangolo di sosta*

2. Per aprire lo sportello di copertura:


premere lo sportello con un colpetto
3. tener premuto il tasto di chiamata
d'emergenza per almeno 2 secondi.
Se sul Control Display appare una veri- Il triangolo di sosta d'emergenza è collo- o
fica di interruzione. entro 5 secondi è cato a portata di mano nella parte interna E
possibile interrompere la chiamata del cofano del bagagliaio, nel contenitore
d'emergenza. degli attrezzi in dotazione.

169
^
Osservare le disposizioni di legge che Avviamento con l'aiuto
prescrivono di tenere in macchina il
triangolo di sosta.4
di terzi
Se la batteria è scarica. può avviare il
motore della Sua BMW con la batteria di
Borsa del pronto soccorso* un'altra vettura mediante due cavi d'avvia-
mento ausiliari. Analogamente può pre-
stare aiuto all'avviamento anche ad un'altra
vettura. A questo scopo, utilizzare soltanto
cavi con pinze polari totalmente isolate.

A Non toccare le parti conduttrici di cor-


rente quando il motore è in moto:
pericolo di morte! Non discostarsi dal
seguente modo di procedere, altrimenti
possono prodursi lesioni alle persone o
danni in entrambe le vetture.4

Anche la borsa del pronto soccorso si trova Preparazione


nel contenitore degli attrezzi in dotazione. 1. Verificare se la batteria dell'altra vettura
La durata di vari articoli di pronto soc- ha una tensione di 12 Volt ed una capa-
corso è limitata. Controllare quindi cità in Ah pressappoco uguale. Le indi-
regolarmente H contenuto della borsa e cazioni si trovano sulla batteria
sostituire per tempo gli articoli in scadenza. 2. Spegnere il motore della vettura ali-
Questi possono essere acquistati in tutte le mentatrice
farmacie.
Disinserire eventuali utenze elettriche in
Osservare le disposizioni di legge che pre-
entrambe le vetture.
scrivono di tenere in macchina la borsa del
Non devono crearsi contatti fra le car-
pronto soccorso. •
A rozzerie delle due vetture, altrimenti vi
è pericolo di cortocircuiti.•
Mobile Service -
Collegare i cavi ausiliari
Servizio di Cortesia
Il Mobile Service - Servizio di Cortesia - del A Collegando i cavi ausiliari attenersi
sempre alla sequenza indicata. altri-
BMW Group Le offre assistenza 24 ore su menti a causa della scintillazione sulla bat-
24 in caso di guasti sulla strada. anche nei teria vi è pericolo di lesioni..
fine settimana e nei giorni festivi.
Troverà i numeri telefonici della centrale
operativa del Mobile Service - Servizio di
Cortesia - del Suo Paese nella guida Ser-
vice Contact.
Nelle vetture con TeleService è possibile
chiamare il Mobile Service del BMW Group
direttamente tramite il Control Center. vedi
pagina 144.

Nella Sua BMW il cosiddetto punto di


avviamento con l'aiuto di terzi nel vano
motore è il polo positivo della batteria, vedi

170
anche Panoramica del vano motore a 3. Far girare i motori per qualche minuto
pagina 158. II coperchio è contrassegnato 4. Staccare i cavi ausiliari di avviamento
con +. nell'ordine inverso a quello sopra
1. Aprire il coperchio del punto di avvia- descritto.
mento con l'aiuto di terzi. A tale scopo Eventualmente far controllare e ricaricare
tirare la linguetta la batteria dal Centro Assistenza BMW.
2. Attaccare una pinza polare del cavo Non usare spray di avviamento rapido
ausiliario positivo/i- al polo positivo per mettere in moto il motore. •
hill
D
^

della batteria o ad un punto di avvia-


mento con l'aiuto di terzi della vettura
alimentatrice
Avviamento a traino e traino
3. Attaccare la seconda pinza polare al
polo positivo della batteria o ad un
della vettura
punto di avviamento con l'aiuto di terzi Per il traino usare barre di traino oppure
della vettura da avviare cavi o nastri di nylon. che evitano contrac-
colpi e sforzi di trazione eccessivi.
__t
Occhiello di traino
L'occhiello di traino avvitabile si trova fra gli
attrezzi in dotazione nel cofano posteriore,
vedi pagina 163, e deve essere sempre
e tenuto in macchina. Può essere avvitato sia
anteriormente che posteriormente alla vet-
tura ed è previsto esclusivamente per il
traino su strada.
Quale massa della carrozzeria o polo nega-
Accesso al foro di avvitatura
tivo, la Sua BMW è provvista di un dado
speciale.
Parte anteriore
4. Attaccare una pinza polare del cavo
ausiliario negativo/- al polo negativo
della batteria o ad un punto di massa
del motore o della carrozzeria della vet-
tura alimentatrice
5. Attaccare la seconda pinza polare al
negativo della batteria o alla massa sul
motore o sulla carrozzeria della vettura =
da avviare.

Avviamento del motore


1. Avviare il motore della vettura alimenta-
trice e farlo girare per alcuni minuti a un
regime di minimo elevato
2. Avviare normalmente il motore dell'altra
à
vettura. 0

Se il tentativo di avviamento non riesce.


^

ripeterlo dopo qualche minuto per dar


modo alla batteria scarica di assorbire
corrente

171

a) Parte posteriore 3. Innestare la 3" marcia


4. Premere a fondo il pedale della frizione.
CD far trainare la vettura e rilasciare lenta-
mente la frizione. Quando il motore si è
avviato, premere nuovamente a fondo il
CO pedale della frizione
OSI
r 5. Fermarsi in un punto adatto. staccare la
i barra o il cavo di traino e disinserire il
lampeggio d'emergenza.
CO Far eliminare da un Centro Assistenza
BMW la causa delle difficoltà d'avvia-
di Premere il simbolo della freccia e spingere mento.
a) fuori il coperchio. N7 1 Vetture con cambio automatico:
-

Avvitare con forza fino all'arresto


mai-+
A
l'occhiello di traino, altrimenti la filet-
avviare il motore a traino non e
possibile.
tatura può restare danneggiata. Avviamento con l'aiuto di terzi, vedi
Non trainare o ancorare la vettura a parti pagina 170.4
dell'assetto, altrimenti potrebbero restare
danneggiate a rischio dì incidenti. Traino della vettura
Evitare la disposizione diagonale 1. Portare la chiave d'accensione in
della barra o del cavo ed assicurarsi posizione 1. in modo che si possano
che. quando la vettura trainante parte. il azionare le luci stop. gli indicatori di
cavo di traino sia teso. • direzione, l'avvisatore acustico e il ter-
gicristallo
Traino con la barra 2. Inserire il lampeggio d'emergenza -
È bene che gli occhielli di traino delle due rispettare le disposizioni dei diversi
vetture siano dalla stessa parte. Se non è Paesi.
possibile evitare la disposizione diagonale Se l'impianto elettrico e fuori uso, segna-
della barra, tener conto di quanto segue: lare bene la vettura trainata ai veicoli che
i> l'angolo libero nella marcia in curva seguono - ad esempio piazzando dietro al
e limitato lunotto un cartello o il triangolo di sosta.
N la disposizione diagonale della barra Anche se l'impianto elettrico è in
genera forze laterali. A avaria. assicurarsi che la chiave
d'accensione sia in posizione 1, altrimenti il
A Non trainare veicoli più pesanti della
vettura trainante. altrimenti il compor- bloccasterzo potrebbe scattare sull'arresto
tamento su strada non è più controllabile.4 e non sarebbe più possibile dirigere la vet-
tura.
Avviamento a traino Quando il motore è fermo. manca la ser-
voassistenza dei freni e dello sterzo.
Le vetture munite di marmitta catalitica
Occorre quindi uno sforzo maggiore per il
devono essere avviate a traino soltanto a
loro azionamento.
motore freddo. È meglio avviare il motore
con l'aiuto di terzi: vedi pagina 170. Vetture con cambio automatico:
1. Inserire il lampeggio d'emergenza; 1. Leva selettrice su N
rispettare le disposizioni dei diversi 2. Velocità di traino:
Paesi max. 70 km/h
2. Portare la chiave d'accensione in posi- 3. Percorrenza:
zione 2 max. 150 km.

1 72
i
w.
a
c
o
v

.v

.0
o
5

17 1
.1
C o nsultazi o n e
Qui troverà nel modo più rapido
le informazioni desiderate.
Il capitolo contiene i dati tecnici
e l'indice alfabetico.
'v Dati tecnici 1
.o

C
Dati del motore

520i 530i
(d Cilindrata cm3 2171 2979
0 N° cilindri 6 6
Potenza massima kW/CV 125/170 170/231
al regime di giri/min 6100 5900
Coppia massima Nm 210 300
al regime di giri/min 3500 3500
Rapporto di compressione i 10.8 10,2
Corsa mm 72.0 89.6
Alesaggio mm 80,0 84.0
Alimentazione carburante Elettronica digitale del motore

530d
Cilindrata cm 3 2993
N' cilindri 6
Potenza massima kW/CV 160/218
al regime di giri/min 4000
Coppia massima Nm 500
al regime di giri/min 2000
Rapporto di compressione r 1 7.0
Corsa mm 90.0
Alesaggio mm 84,0
Alimentazione carburante Elettronica digitale del diesel DDE

176
Consumo di carburante,
emissioni di biossido di carbonio/CO 2

52
Cambio a 6 m.
Urbano Litri/100 km 13.0
Extraurbano Litri/100 km 6,8
Combinato Litri/100 km 9.0
Emissioni di CO, Grammi/km 219


- 11M, 11-11 a 530i IPPer 530i
Cambio a 6 m. Cambio aut.
Urbano Litri/100 km 14.1 14,2
Extraurbano Litri/100 km 7,0 7,5
Combinato Litri/100 km 9,5 9,9
Emissioni di CO, Grammi/km 231 240

IMMMIF 530d MIPI~ 530d

i
^

Cambio a 6 m. Cambio aut.


Urbano Litri/100 km 9,5 10.6
Extraurbano Litri/100 km 5.5 6,3

1
Combinato Litri/100 km 6,9 7.8
Emissioni di CO 2 Grammi/km 184 208

II consumo di carburante viene rilevato in La potenza del motore e le prestazioni ven-


base a prescrizioni di prova unitarie della gono misurate in base alle condizioni pre-
direttiva UE 80/1268/CEE e non è affatto viste dalla rispettiva direttiva UE 80/1269/
identico al consumo medio. che dipende CEE o DIN 70020 - con l'equipaggiamento
da molti fattori diversi come modo di gui- di serie del veicolo. Gli scostamenti

1
dare, carico. stato della strada, densità e ammessi sono essi pure stabiliti dalle
scorrevolezza del traffico, condizioni clima- norme. Gli optional e gli accessori influi-
tiche, pressione dei pneumatici, ecc. scono anche in misura determinante sulle
prestazioni e sul consumo, in quanto
spesso modificano la massa ed il c z della
vettura, ad esempio portabagagli sul tetto,
pneumatici più larghi. specchi supplemen-
tari.

177
Dimensioni

1558 r 1582
2036 1846

Tutte le misure sono espresse in mm. Diametro di volta minimo 0: 11.44 m

178

Masse

^ 5201 530i.

Massa a vuoto in ordine di marcia, con 75 kg


di carico, serbatoio pieno al 90%, senza
optional
con cambio manuale kg 1560 1570
con cambio automatico kg - 1580
Massa complessiva ammessa
con cambio manuale kg 2025 2055
con cambio automatico kg - 2065
Carico ammesso sull'avantreno kg 980 980
Carico ammesso sul retrotreno kg 1130 1150
con rimorchio kg 1195 1215
Massa rimorchiabile secondo omologazione CE. secondo le prescrizioni della Casa
e a norma della legge tedesca.
non frenata kg 750 750
frenata, con pendenza fino al 12% kg 1600 2000
frenata, con pendenza fino all'8% kg 1800 2000
Per i particolari sul possibile aumento per determinati tipi di rimorchio. si rivolga al Suo
Centro Assistenza BMW. Nelle versioni per alcuni Paesi si prega di tener conto delle
eventuali differenze.
Carico ammesso
k g sul gancio di traino 94 94
Carico ammesso sul tetto kg 100 100
Capacità del bagagliaio secondo VDA I 520 520

530d
Massa a vuoto in ordine di marcia, con 75 kg
di carico, serbatoio pieno al 90%, senza
optional
con cambio manuale kg 1670
con cambio automatico kg 1685
Massa complessiva ammessa
con cambio manuale kg 2155
con cambio automatico kg 2170
Carico ammesso sull'avantreno kg 1050
Carico ammesso sul retrotreno kg 1 180
con rimorchio kg 1245
Massa rimorchiabile secondo omologazione CE. secondo le prescrizioni della Casa
e a norma della legge tedesca.

179
non frenata kg 750
frenata. con pendenza fino al 12% kg 2000
frenata, con pendenza fino all'8% kg 2000
Per i particolari sul possibile aumento per determinati tipi di rimorchio, si rivolga al Suo
Centro Assistenza BMW. Nelle versioni per alcuni Paesi si prega di tener conto delle
eventuali differenze.
Carico ammesso sul gancio di traino kg 94
Carico ammesso sul tetto kg 100
Capacità del bagagliaio secondo VDA 520

Prestazioni

520i 530i
Velocità massima
con cambio manuale km/h 230 250
con cambio automatico km/h - 245
Accelerazione da O a 100 km/h
con cambio manuale s 9.0 6 9 ,

con cambio automatico s 7,1


Ripresa da 80 a 120 km/h
in 4 3 marcia con cambio manuale s 9.4 7,3

530d
Velocità massima
con cambio manuale km/h 245
con cambio automatico km/h 243
Accelerazione da O a 100 km/h
cori cambio manuale s 7,1
con cambio automatico s 7.3
Ripresa da 80 a 120 km/h
in 4'' marcia con cambio manuale s 5.4

180 I ^

Rifornimenti

Litri Nota
Serbatoio carburante circa 70 Qualità del carburante: pagina 151
di cui di riserva circa 8
Impianto lava/tergivetro circa 3 Ulteriori particolari: pagina 48
incl. lava/tergifari circa 5
Motore con sostituzione filtro olio Olio Longlife per motori
520i. 530i 6,50 a benzina o diesel.
530d 7.75 Tipi d'olio: pagina 159
Cambio manuale, cambio automatico Carica permanente senza
e differenziale sostituzione dell'olio

181
N Tutto dall'A alla Z
co
Indice alfabetico
«...n indica testi sul Control Aerazione con aria Anabbaglianti 74
Display per la selezione ricircolata. vedi Ricircolo - accensione
delle funzioni e rinvia al d'aria 80. 83 automatica 74
punto in cui queste si Aerazione nel retro Anabbaglianti diurni 74
trovano. dell'abitacolo 81, 85 Ancoraggio del carico 102
Aerazione senza fastidiose Ancoraggio del seggiolino
A correnti d'aria 81, 85 per bambini ISOFIX 40
Afflusso d'aria, vedi Andatura con ruota
Abbaglianti 76 Bocchette di afflusso compatta 167
- lampeggio fari 76 d'aria 78 Annunci di navigazione
- sostituzione Airbag 38 - inserimento/
lampadina 164 - disattivazione 39 disinserimento 118
- spia di controllo 11 - sicurezza sui sedili 29 Annunci sul traffico 131
ABS sistema - spia di controllo 39 - indicazioni/spie 131
antibloccaggio ruote 68 Airbag anteriori 38 - inserimento/
- spia di controllo 68 Airbag laterali 38 disinserimento 131
ACC. vedi Regolatore attivo Airbag lato passeggero, - stazioni in sottofondo 131
di velocità 50 disattivazione 39 - volume 125
Accelerazione 180 Airbag per la testa 38 Antifurto, vedi Impianto
Accendino 94 Aiuto alla messa in moto, d'allarme 24, 25
Accendisigari 94 vedi Avviamento con Antifurto per bulloni ruote.
Accensione automatica l'aiuto di terzi 170 vedi Sicurezza per bulloni
degli anabbaglianti 74 Alesaggio. vedi Dati del ruote 167
Accessori. vedi La Sua motore 176 Antigelo
vettura personalizzata 5 “all'arrivo» 63 - liquido lavavetro 48
Acqua alta sulla strada 100 Allacciamento delle cinture - refrigerante motore 159
Adaptive Light Control 75 di sicurezza 34 Apertura con il
Aerazione 80. 85 - spia di controllo 34 telecomando 21
- nel retro dell'abitacolo 81 Allarme indesiderato, come Apertura e chiusura
- senza fastidiose correnti evitarlo 25 - dall'esterno 20
d'aria 81. 85 Allestimento per non- - dall'interno 23
Aerazione attiva dei fumatori 94 - tramite il telecomando 21
sedili 35 All season. vedi Pneumatici - tramite la serratura della
Aerazione a vettura invernali 155 portiera 22
ferma 86 Altezza, vedi Appannamento dei cristalli.
- attivazione delle ore Dimensioni 178 eliminazione 80. 83
d'inserimento 87 Alti. vedi Suono, Apparecchi radiomobili
- inserimento e regolazione 125 nella vettura 101
disinserimento diretto 87 Alzacristalli elettrici 25 Appoggiabraccia. vedi
- preselezione delle ore - azionamento Bracciolo centrale 92, 95
d'inserimento 87 comfort 21, 22 Appoggiatesta, vedi
- telecomando 88 - interruttore di Poggiatesta 32
sicurezza 26 Appoggio gambe,
«AM» nella radio 128 regolazione 30

182
Appoggio oggetti 93 Autopilota 117 Azionamento d'emergenza
Aprigarage universale. vedi - avviamento 1 1 7 - cofano posteriore 24
Telecomando universale - interruzione delle - portiera del guidatore 23
integrato 90 indicazioni vocali 118 - portiere 23
Aquaplaning 100, 154 - itinerario 115 - sportello serbatoio 150
Aria, distribuzione - selezione di un nuovo - tettuccio in vetro 28
individuale 79. 84 itinerario 119 Azionamento manuale
Aria esterna, vedi Ricircolo - termine/ - cambio automatico 46
d'aria 80. 83 continuazione 119 - cofano posteriore 24
Aria nella vettura, vedi - volume delle indicazioni - portiera del guidatore 23
Aerazione 80. 85 vocali 118 - serratura della portiera 22
Aria ricircolata, vedi Autoradio, vedi Radio 128 - sportello serbatoio 150
Ricircolo d'aria 80. 83 «Autostore» 130 - tettuccio in vetro 28
Aria secca. vedi Autostore radio 130 «azzera» 64
Refrigerazione 80, 83 Avanzamento. CD 134. 138
Arresto Avvertenze generali per la B
- motore 43 marcia 100
- vettura 43 Avvertenze per la Bagagliaio
Ascolto di prova guida 100 - apertura/chiusura. vedi
Scan 134, 137 Avvertimenti. vedi Check- Cofano posteriore 23
Aspirapolvere, Control 59 - apertura con il
collegamento, vedi Avvertimenti errati, spia telecomando 21
Portacenere 94 forature pneumatici 71 - apertura separata 24
Assalì, carichi ammessi, Avvertimento della - capacità 179
vedi Masse 1 79 distanza 51 - inserimento separato
Assistenza alla frenata. vedi Avvertimento luci della sicurezza 23
Dynamic Brake accese 74 - per aprire dall'esterno 23
Control 70 Avvertimento pericolo di - telecomando 21
«assumi velocità ghiaccio 56 - volume 179
momentanea» 63 Avvertimento usura freni Bagagliaio, cofano, vedi
Astina di misurazione olio - pastiglie freni 101 Cofano posteriore 23
motore 158 - spia di controllo 101 Bagagli sul tetto, vedi
Attrezzi in dotazione 163 Avviamento a traino 171 Portabagagli sul tetto 102
Attualità del libretto Uso e Avviamento con l'aiuto di Balance, vedi Suono.
manutenzione 5 terzi 170 regolazione 125
AUC controllo automatico Avviamento del motore 42 Bambini. seggiolini
ricircolo d'aria 83 - motore a benzina 42 - sistemi di ritenzione 39
Audio 124 - motore diesel 43 Barra di traino 172
- comandi 124 Avvisatore acustico 8 Bassi, vedi Suono.
- inserimento/ «avvisi Check Control» 60 regolazione 125
disinserimento 124 Avvisi nel sistema di Batteria. sostituzione
- regolazione del navigazione. vedi - telecomando per
suono 125 Indicazioni vocali 118 aerazione/riscaldamento
- volume 125 Avvolgibile, vedi Tendine a vettura ferma 88
-AUTO» 84 parasole avvolgibili 91 - telecomando per funzioni
Autolavaggio. vedi Azionamento comfort a vettura ferma 88
brochure Cura della - dall'esterno 22
vettura 161 - finestrini elettrici, vedi
Autonomia 61 alzacristalli 21, 22
- tettuccio in vetro 21. 22

183
Batteria della vettura 168 C Carburante diesel 151
- avviamento con l'aiuto A Carichi ammessi sugli
terzi 170 Cacciavite, vedi Attrezzi in assali, vedi Masse 179
- batterie usate, vedi dotazione 163 Carichi pesanti, vedi
Smaltimento 168 Calore residuo 83 Carico. sistemazione 102
- telecomando 20 Cambia-CD 136 Carico
Benzina - ascolto dei CD 136 - ancoraggio del carico 102
- consumo. vedi Consumo - ascolto di prova dei brani - fissaggio 1 02
A carburante 177 musicali 137 - rimorchio 103
- livello. vedi Indicatore - avanzamento, ritorno 138 - sistemazione del
livello carburante 57 - comandi 124 carico 102
- qualità 151 - inserimento/ - vettura 102
Bibite in lattina, appoggio, disinserimento 124 Carico ammesso sul
vedi Portabevande 93 - posizione di tetto 179
Bicchieri. appoggio, vedi montaggio 136 Carico sul gancio di
Portabevande 93 - regolazione del traino 179
Biodiesel. vedi Motore suono 125 Car Memo ry 41
diesel 151 - ricerca automatica 137 Carreggiata. vedi
Biossido di carbonio 177 - ripetizione di un Dimensioni 178
Bloccaggio brano 137 Cassetta degli attrezzi, vedi
- dall'esterno 21 - salto dei brani 137 Attrezzi in dotazione 163
- dall'interno 23 - selezione del brano 137 Cassetto portaoggetti 92
- segnali di conferma 22 - sequenza casuale 138 Catalizzatore, vedi
«bloccaggio portiere» 22 - volume 125 Temperature elevate 100
Blocco del cambio, vedi Cambio automatico con Catene da neve 156
P parcheggio 45 Steptronic 45 Cavo di nylon 171
Blocco della leva selettrice. - avviamento a traino 172 Cavo di traino 171, 172
vedi Shiftlock 45 - avviamento CBC Cornering Brake
BMW, sistema di comfort 42. 43 Control 69
manutenzione 161 - avviamento del motore 43 CBS Condition Based
Borsa del pronto - blocco della leva Service 161
soccorso 170 selettrice 45 «CD» 136
Bottiglie. appoggio, vedi - Interlock 42 CD/DVD di
Portabevande 93 - Shiftlock 45 navigazione 108
Bracciolo centrale 95 - spia di controllo 46 Cerchi, sostituzione 154
- parte anteriore 92 - traino della vettura 172 Cerchi e pneumatici 152
- parte posteriore 95 Cambio lampade 163 Cerchi in lega. cura, vedi
Brani musicali Cambio manuale 44 brochure Cura della
- ascolto di prova 134. 137 Cancellazione vettura
ricerca 134. 137 dell'indirizzo- Cerotto, vedi Borsa del
-sequenza destinazione 114 pronto soccorso 1 70
casuale 134. 138 Capacità del Check Control 59
Bulloni ruota 166 bagagliaio 179 Chiamata d'emergenza 169
- chiave 166 Capacità del serbatoio Chiave a onde radio, vedi
- sicurezza 167 carburante 181 Chiave centrale con
Bulloni ruote con serratura. Carburante 151 telecomando 20
vedi Sicurezza per bulloni - additivi 151 Chiave centrale con
ruote 167 - consumo. vedi Consumo telecomando 20
di carburante 177
- qualità 151

184
Chiave d'accensione 20 Collegamento più breve Control Center 14
- posizioni, vedi Serratura nella navigazione 115 - cambio di pagina del
d'accensione 42 Collegamento più rapido menu 17
Chiave delle portiere 20 nella navigazione 115 - climatizzatore
Chiave di ricambio 22 Comandi. vedi automatico 81. 84
Chiave di riserva 20 Cockpit 8, 12 - climatizzatore automatico
Chiave per bulloni ruote, Come evitare un allarme con dotazione
vedi Attrezzi in indesiderato 25 ampliata 84
dotazione 163 Comfort. avviamento. vedi - conferma della selezione F
Chiusura centralizzata 20 Avviamento del o dell'introduzione 17
- abitacolo 23 motore 42 - indicazioni, menu 14 ^

Cilindrata 176 Compact Disc. vedi - lingua, modifica 65 ^

Cilindri, vedi Dati del - Cambia-CD 136 - liste 17


motore 176 - Lettore di CD 133 - luminosità,
Cinture di sicurezza 34 Compressione, vedi Dati regolazione 64
- sicurezza sui sedili 29 dei motore 176 - modifica delle
- spia di avvertimento 34 «computer» 63 impostazioni 64
Circolazione a destra/ Computer di bordo 61 - modifica di ora e data 65
a sinistra - indicazioni sul Control - modifica unità di misura e
- regolazione dei Display 62 forma di indicazione 64
proiettori 162 - orologio. modalità 12/24 - riga di stato 16
«clacson» 38 ore 65 - selezione di un punto del
Climatizzatore Condition Based Service menu 17
automatico 78 CBS 161 - simboli 15
- con dotazione «conferma» 22 Control Display 14
ampliata 82 Consigli 100 °Control Display on /
- disunserimento 80, 84 Consolle centrale, vedi off» 38
- distribuzione automatica Zona di comfort 12 Controller, vedi Control
dell'aria 79, 82 Consumo. indicazione, vedi Center 14
- regolazioni tramite il - indicatore livello Controllo automatico
Control Center 81, 84 carburante 57 ricircolo d'aria AUC 83
CO,. emissioni 177 - indicazioni sul Control Controllo dinamico dei freni
Cockpit 8 Display 62 DBC, spia di controllo 70
Code, vedi selezione Consumo d'olio 158 Controllo dinamico di r
Nuovo itinerario 119 Consumo di carburante stabilità DSC 69
Cofano motore 157 - impostazione delle - spia di controllo 69
Cofano posteriore unità 64 Controllo dinamico di
- azionamento - medio 61 trazione DTC 69
d'emergenza 24 - momentaneo 57 - spia di controllo 11
- inserimento separato Contachilometri parziale 56 Coperchio del
della sicurezza 23 Contachilometri totale 56 bagagliaio 21
- per aprire dall'esterno 23 Contagiri 56 - azionamento
- sbloccaggio manuale 24 d'emergenza. vedi
- telecomando a onde Azionamento manuale 24
radio 21 Coppia 176
Collegamento per messa in Coppia di serraggio, bulloni
moto, vedi Avviamento ruota 167
con l'aiuto di terzi 170 Copyright 3

1 85 ;
N Cornering Brake Control
CBC 69
Destinazione nella
navigazione 110
DSC controllo dinamico di
stabilità 69
Corsa, vedi Dati del - indirizzo di casa 114 - spia di controllo 69
motore 176 - introduzione manuale 110 DTC controllo dinamico di
Cric 166 - memorizzazione 113 trazione 69
Cristalli, sbrinamento. vedi - selezione tramite - spia di controllo 69
Sbrinamento dei Informazioni 112 Dynamic Brake Control
cristalli 80. 83 - ultime destinazioni 112 DBC 70
Cromature, vedi brochure Deumidificazione dell'aria, Dynamic Drive 71
o Cura della vettura vedi Refrigerazione 80
Cronometro 64 Diametro di volta, vedi E
-

o Cuneo d'appoggio 166 Dimensioni 178


Cura e manutenzione, vedi Differenziale, rodaggio 100 EBV ripartitore elettronico
brochure Cura della Difficoltà all'avviamento. di frenata 69
vettura temperatura 42 Elenco nella navigazione.
^
Dimensioni 178 vedi Rubrica indirizzi 113
D Dimensioni dei Emissioni di CO 2 177
pneumatici 152 EMV estere metilico di
Danni ai pneumatici 154 Diodi luminosi LED 77 colza 151
Data 56 Direzione di marcia, Energy Control 57
- modifica 66 annunci, vedi Indicazioni Equipaggiamento, vedi
- richiamo 56 vocali 118 Libretto di servizio 161
Dati editoriali 3 Discese 101 ESP programma elettronico
Dati tecnici 176 Dischi freni, rodaggio 101 di stabilità. vedi Controllo
- consumo 177 Display, vedi Control dinamico di stabilità
- dimensioni 178 Display 14 DSC 69
- masse 179 «display acceso» 68 Estere metilico di colza
- motore 176 Dispositivo automatico EMV 151
- prestazioni 180 bordo marciapiede 32
- rifornimenti 181 Dispositivo di carico F
Datore d'allarme a passante 95
variazione d'assetto. Dispositivo idraulico di Fader. vedi Suono,
disinserimento 21 assistenza alla frenata. regolazione 125
DBC Dynamic Brake vedi DBC 70 Falso allarme, vedi Come
Control 70 Dispositivo viva voce 12 evitare un allarme
Defrost, posizione. vedi Distanza residua. vedi indesiderato 25
Sbrinamento dei Computer di bordo 62 Fanalini posteriori, vedi
cristalli 80. 83 Distribuzione aria 79. 82 Gruppi ottici
Deghiacciamento e Distribuzione automatica posteriori 165
sbrinamento dei dell'aria 79. 82 Fari, cura. vedi brochure
cristalli 83 Distribuzione del volume Cura della vettura
Demoltiplicazione variabile nel funzionamento degli Fari allo xeno 164
dello sterzo, vedi Sterzo impianti audio Fari orientabili, vedi
attivo 72 - davanti/dietro 126 Adaptive Light Control 75
Destinazione. distanza. - destra/sinistra 126 Faro retromarcia.
vedi Computer di Distribuzione individuale sostituzione
bordo 62 dell'aria 79, 84 lampadina 165
Destinazione «distribuz. riscaldamento Filtro al carbone
interessante 112 sedili» 35 attivo 81. 86

186
Finestrini elettrici. vedi G I
Alzacristalli 21. 22
Fissaggio del carico, vedi Gamma d'onda 128 iDrive, vedi Control
Carico 102 - AM 124, 128 Center 14
«FM» nella radio 128 - FM 124. 128 Illuminazione adattativa in
Forature - KW 128 curva, vedi Adaptive Light
- pneumatici Runflat - con - LW 128 Control 75
caratteristiche per marcia - modulazione di Illuminazione degli
d'emergenza 72 frequenza 128 strumenti 75
- ruota compatta 166 - MW 128 Immagazzinaggio dei
- vedi Condizioni dei Gancio di traino 103 pneumatici 155
pneumatici 154 - carico ammesso 179 Impianti di lavaggio
- vedi Perdita di Getti di aerazione. vedi automatici. vedi brochure
pressione 72 Bocchette di afflusso Cura della vettura
Fori di avvitatura per d'aria 78 Impianto d'allarme 24. 25
occhiello di traino 171 Getti spruzzatori del - come evitare un allarme
Frenata 101 lavavetro 48 indesiderato 25
- ABS 68 Ghiaccio sulle strade, vedi Impianto di scarico, vedi
- freno a mano 44 Avvertimento pericolo di Temperature elevate 100
- liquido freni 160 ghiaccio 56 Impianto frenante 100
- rodaggio 100 Gomme, vedi Cerchi e - freni a disco 101
- spia di controllo/ pneumatici 152 - livello del liquido freni 160
di avvertimento 11 Gonfiaggio. vedi Pressione - pastiglie freni 101
Freni a disco 101 dei pneumatici 152 - rodaggio 100
Freno a mano 44 GPS, vedi Sistema di - spia di controllo 101
- azionamento manuale 44 navigazione 108 Impianto idraulico freni 160
- spia di controllo 44 Griglie di aerazione. vedi Impianto lava/tergifari,
^

Freno a pedale. vedi Bocchette di afflusso liquido lavavetro 48


Avvertenze generali perla d'aria 78 Impianto lava/tergivetro 47
marcia 101 Gruppi ottici posteriori 165 - liquido lavavetro 48
Freno di parcheggio. vedi - lampadine. guasti 165 «imposta ora» 65
Freno a mano 44 - retrofari fendinebbia 165 Incidente
Freno di stazionamento. Guasti, avvisi, vedi Check - chiamata
vedi Freno a mano 44 Control 59 d'emergenza 169
Frizione 100 Guasto elettrico - Mobile Service 144
- rodaggio 100 - cambio automatico 46 Indicatore livello
Funzione di sicurezza - cofano posteriore 24 carburante 57
- alzacristalli elettrici 26 - portiera del guidatore 23 Indicatore Service 57, 161
- tettuccio in vetro ad - serratura della portiera 23 Indicatori, vedi
azionamento elettrico 27 - sportello serbatoio 150 Strumentazione
Funzione TP 131 - tettuccio in vetro 28 combinata 10
Funzioni a vettura ferma, Guida consapevole nei «indicatori di direz. con
telecomando 88 confronti dell'energia. 3 lampeggi» 47
Fusibili 168 vedi Energy Control 57 Indicatori di direzione 46
Indicatori di direzione
laterali, sostituzione
lampadina 164
Indicatori di usura nei
pneumatici, vedi
Battistrada 154

187
Indicazioni vocali nel Interruttori, vedi Cockpit 8 Lampeggiatori 46
sistema di Intervalli di sostituzione - sostituzione
navigazione 118 dell'olio, vedi Libretto di lampadina 164
- inserimento/ servizio 161 - spia di controllo 11
disinserimento 118 Interventi tecnici, vedi Per Lampeggiatori laterali.
- ripetizione 118 la Sua sicurezza 5 sostituzione
- silenziamento 118 Intorno al volante 8 lampadina 164
- volume 118 «Intrattenimento» 124 Lampeggio
Indice 3 Introduzione d'emergenza 12
Indirizzo di casa nella dell'incrocio 111 «lampeggio emerg. on /
navigazione 114 Introduzione off» 38
Indirizzo nella navigazione dell'indirizzo 110 Lampeggio fari 46
- cancellazione 114 Introduzione della Larghezza, vedi
- memorizzazione 113 destinazione nel sistema Dimensioni 178
- richiamo 114 di navigazione 110 Lattine. appoggio, vedi
«informazione di Introduzione della Portabevande 93
bordo» 62, 63, 64 nazione 110 Lavaggio. impianti, vedi
Informazioni Introduzione del numero brochure Cura della
- nella navigazione 112 civico o dell'incrocio 111 vettura
- sulla destinazione 112 Irregolarità, avvisi, vedi Lavaggio, vedi brochure
- sulla posizione della Check-Control 59 Cura della vettura
vettura 112 Irregolarità nel cambio 46 Lavaggio automatico.
- sul Paese 112 ISOFIX. ancoraggio del tunnel 100
- su un'altra località 112 seggiolino per bambini 40 LED diodi luminosi 77
Inizializzazione, Itinerario 115 Lettore di CD 133
TeleService 142 - annunci, vedi Indicazioni - ascolto di prova dei brani
Inondazione, vedi Acqua vocali 118 musicali 134
alta sulla strada 100 - indicazioni/spie 118 - avanzamento, ritorno 134
Inserimento - lista 118 - comandi 124
- audio 124 - modifica 115 - inserimento/
- cambia-CD 124 - nuovo 119 disinserimento 124
- lettore di CD 124 - selezione 115 - regolazione del
- radio 124 - selezione dei criteri 115 suono 125
«inserimento - ricerca automatica 134
automatico» 87 J - ripetizione di un
Inserimento e brano 134
disinserimento della Joystick, vedi Controller 14 - salto dei brani 133
refrigerazione 80. 83 - selezione del brano 133
Interlock, vedi Sterzo K - sequenza casuale 134
bloccato 42 - volume 125
Intermittenza Key Memory 41 Leva del cambio, cambio
- funzionamento, Kick-down 45 manuale 44
tergicristallo 47 Leva selettrice, cambio
Interruttore combinato, L automatico con
vedi Steptronic 45
- Impianto tergicristallo 47 Lampada portatile 92 Libretto di servizio 161
- Indicatori di direzione/ Lampada tascabile. vedi «limite» 63
lampeggio fari 46 Lampada portatile Limite di velocità 63
Interruttore di sicurezza per ricaricabile 92 «lingua del testo» 65
finestrini posteriori 8, 26 Lampadina bruciata 163 Lingua nel Control Display.
Interruttore luci 74 Lampadine e luci 163 modifica 65

188
«lingue» 65 Luci di posizione/ Memorizzazione della
Liquido di anabbaglianti 74 posizione del sedile. vedi
raffreddamento 160 - sostituzione Memory per sedile,
Liquido freni 160 lampadina 164 specchi e volante 31
- livello 160 Luci fendinebbia 76 Memory. vedi Car Memory,
- sostituzione 160 Luci posteriori, sostituzione Key Memory 41
- spia di controllo 160 lampadina 165 Memory per sedile, specchi
Liquido lavavetro 48 Luci posteriori, vedi Gruppi e volante 31
Liquido refrigerante ottici posteriori 165 Menu. vedi Control
motore 159 Luci stop. sostituzione Center 14
Lista di messaggi delle lampadina 165 Menu di orientamento, vedi
informazioni sul Luci vano piedi 77 Menu start 15
traffico 119 Luci zona portiere 77 Menu start 15
Liste Control Center 17 Lunghezza. vedi Messa fuori servizio della
Livello carburante. vedi Dimensioni 178 vettura, vedi brochure
Indicatore livello Lunghezza del viaggio, vedi Cura della vettura
carburante 57 Computer di bordo 62 Messa in moto, vedi
Livello olio motore 158 Lunotto termico 79. 82 Avviamento del
Località Luogo momentaneo motore 42
- introduzione nella della vettura, Microfiltro 81, 86
navigazione 110 memorizzazione 114 Microfono per il telefono 12
- selezione nella Microfono per viva voce 12
navigazione 110 M Mobile Service. Servizio di
LOGICI, vedi Suono. Cortesia 170
regolazione 125 M+S, vedi Pneumatici Modifica della lingua nel
Luce all'alogeno 164 invernali 155 Control Display 65
Luce all'arrivo 74 Manutenzione 161 Modifica di ora e data 66
Luce degli strumenti, vedi Marce del cambio, vedi Modifica di un tratto
Luci quadro 75 Cambio automatico con dell'itinerario nella
Luce del cassetto Steptronic 45 navigazione 119
portaoggetti 92 Marcia con rimorchio 103 Modifiche tecniche 5
Luce del cofano posteriore. - masse 179 Monitor, vedi Control
sostituzione Massa a vuoto, vedi Display 14
lampadina 165 Masse 179 Monitor di bordo. vedi
Luce targa, sostituzione Massa complessiva Control Center 14
lampadina 165 ammessa, vedi Moquette. cura, vedi
Luci abitacolo 76 Masse 179 brochure Cura della
- telecomando 21 Masse 179 vettura
«luci all'arrivo» 74 Massima refrigerazione 83 Motore
Luci allo xeno 76, 164 Materiali sintetici, cura. - arresto 43
Luci anabbaglianti 74 vedi brochure Cura della - avviamento 42
- automatiche 74 vettura - dati 176
- sostituzione «memo messaggi» 65 - regime di giri 176
lampadina 164 Memorizzazione - rodaggio 100
Luci di accesso 77 automatica delle «mute on / off» 38
Luci di lettura 77 stazioni 130
Luci di parcheggio 76 Memorizzazione dei
- sostituzione programmi nella
lampadina 164 radio 131

189
N N P Pneumatici
- battistrada 154
CO «Navigazione» 62. 63. 64 Pacchetto fumatori, vedi - condizioni 154
Navigazone GPS, vedi Portacenere 94 - da neve. vedi Pneumatici
CO Sistema di Panne invernali/da neve 155
navigazione 108 - pneumatici Runflat - con - danni 154
Nazione-destinazione nella caratteristiche per marcia - età 154
navigazione 110 d'emergenza 156 - indicatori di usura. vedi
CO Non-fumatori. - ruota compatta 166 Battistrada 154
allestimento 94 - vedi Mobile Service 170 - panne 166
Nuova emittente. Parabrezza. sbrinamento, - pressione 152
O telecomando per funzioni vedi Sbrinamento dei - Runflat. vedi Pneumatici
a vettura ferma 89 cristalli 80. 83 Runflat 156
Parasole 91 - sorveglianza pressione 71

I- 0 Parcheggio. ausilio, vedi - sostituzione 154, 166


Park Distance Control Pneumatici invernali/da
Occhielli di ancoraggio, PDC 67 neve 155
vedi Ancoraggio del Park Distance Control - immagazzinaggio 155
carico 102 PDC 67 - impostazione del limite di
Occhielli per traino della «passeggero» 35 velocità 63
vettura ed avviamento a Passo, vedi Dimensioni 178 Pneumatici Runflat - con
traino 171 Pastiglie freni 101 caratteristiche per marcia
Oli Longlife - rodaggio 100 d'emergenza 156
- oli alternativi 159 «PDC» 68 - continuazione del viaggio
- oli ammessi 159 PDC Park Distance con un pneumatico
Olio motore Control 67 danneggiato 156
- additivi 159 Pedaggi. come evitarli nella - forature 72
- astina di misurazione 158 navigazione 115 - pressione 156
- carica 181 Pelle/cuoio, cura, vedi - sostituzione 154
- intervalli per la brochure Cura della Poggiatesta 32, 33
sostituzion. vedi vettura Poggiatesta attivi
Indicatore Service 57 Per chiudere anteriori 33
- oli motore ammessi 159 - dall'esterno 20 Polline, vedi Microfiltro/
- tipi d'olio alternativi 159 - dall'interno 23 filtro al carbone
Oli speciali, vedi Oli motore Percorrenza residua. vedi attivo 81. 86
ammessi 159 Autonomia 61 Pomelli di sicurezza,
«ora» 65 Percorso. vedi portiere. vedi
Ora d'arrivo, vedi Computer Itinerario 118 Bloccaggio 23
di bordo 62 Perdita di pressione 72 Portabagagli sul tetto 102
Ore d'inserimento 87 Per la Sua sicurezza 5 Portabevande 93
- introduzione 87 Per trasportare con Portacenere
Orientamento nella sicurezza i bambini 39 - parte anteriore 93
navigazione, vedi Piantone sterzo 9 - parte posteriore 94
Indicazioni vocali 118 - regolazione 37 Portalattine, vedi
Orologio 56 - tasto programmabile Portabevande 93
- modalità 12/24 ore 65 individualmente 38 Portapacchi. vedi
- regolazione di ora e Piedi caldi e testa fresca. Portabagagli sul tetto 102
data 65 vedi Aerazione nella parte Portiere
Ottani. vedi Qualità del anteriore 80. 85 - azionamento manuale 23
carburante 151 Plancia, vedi Cockpit 8 - telecomando 21

190
Posizionamento. vedi Programma AUTO 79. 82 R
Posizione della Programma elettronico di
vettura 109 stabilità ESP. vedi Rabbocco dell'olio
Posizione della vettura Controllo dinamico di motore 159
- indicazioni/spie 109 stabilità DSC 69 Radio
- memorizzazione 114 Programma sportivo. - annunci sul traffico 131
Posizione di montaggio cambio automatico con - ascolto di prova delle
- calcolatore di Steptronic 46 stazioni 129
navigazione 108 «programmi automatici» 85 - Autostore 130
- cambia-CD 136 Proiettori 163 - comandi 124
Posizioni della leva - autolavaggio, vedi - inserimento/
selettrice brochure 163 disinserimento 124
- cambio automatico con - regolazione, vedi - memorizzazione delle
Steptronic 45 Circolazione a destra/ stazioni 131
- cambio manuale 44 a sinistra 162 - regolazione del
Possibilità di scelta nella - sostituzione suono 125
navigazione 115 lampadina 164 - ricerca delle stazioni 130
Potenza, vedi Dati del Proiettori fendinebbia 76 - richiamo delle
motore 1 76 - spia di controllo 76 stazioni 128
Preriscaldamento. vedi Pronto soccorso, vedi - selezione gamma
Vetture con motore Borsa del pronto d'onda 124, 128
diesel 43 soccorso 170 - sintonizzazione
Preriscaldamento della «prossima automatica delle
vettura. vedi manutenzione» 57 stazioni 130
Riscaldamento a vettura Protezione - stazioni potenti 130
ferma 86 antischiacciamento - volume 125
Presa di corrente. - alzacristalli elettrici 26 Random, sequenza
vedi Supporto - tettuccio in vetro 27 casuale 134. 138
dell'accendisigari 94 Protezione Rapporto di compressione.
Presa per aspirapolvere, dell'abitacolo 25 vedi Dati del motore 176
vedi Supporto - disinserimento 21. 25 Rappresentazione delle
dell'accendisigari 94 Pulizia. vedi brochure Cura frecce nella
Presa per diagnosi on della vettura navigazione 117
board OBD 162 Pulizia dei fari 47 RDS Radio Data
Preselezione delle ore Pulizia del parabrezza 47 System 128
d'inserimento 87 Recupero della vettura.
Pressione dei Q vedi Ritiro della vettura da
pneumatici 152 parte della Casa 162
- con rimorchio 153 Quadro strumenti 8 Refrigerante motore 159
- controllo 152 - illuminazione 75 - livello 160
- realizzazione 152 - vedi Strumententazione Refrigerazione massima 83
- vedi anche Spia combinata 10 Regime di giri 176
pressione pneumatici 71 Quantità d'aria 80, 83 Regolatore attivo di
Prestazioni 180 - automatica 82 velocità 50
P retensionatori. vedi - irregolarità di
Cinture di sicurezza 34 funzionamento 55
Principio «Wordmatch» Regolatore di stabilità 69
nella navigazione 116 Regolatore di
Profilo dei pneumatici. vedi velocità 48. 50
Battistrada 154 - spia di controllo 9

191
Regolazione Retromarcia Riscaldamento a vettura
antidetonazione 151 - cambio automatico con ferma
Regolazione Steptronic 45 - attivazione delle ore
antislittamento. DSC 69 - cambio manuale 44 d'inserimento 87
Regolazione automatica Retrovisori 36 - inserimento e
del piantone sterzo 37 - autoanabbaglianti 36 disinserimento diretto 87
Regolazione automatica «§ Revisione veicolo» 58 - preselezione delle ore
del volante 37 Ribaltamento dello d'inserimento 87
Regolazione dei sedili 29 schienale posteriore 95 - telecomando 88
- memorizzazione 31 Ribaltamento in basso dello «riscaldamento a vettura
Regolazione specchio lato ferma» 87
dell'orologio 65 passeggero 32 Riscaldamento dei sedili 34
Regolazione della Ricambi ed accessori, vedi Riscaldamento del
larghezza schienale 30 La Sua vettura lunotto 79, 82
Regolazione della personalizzata 5 Riscaldamento durante una
profondità dei fari 75 Ricerca automatica sosta 83
- automatica. luci allo - cambia-CD 137 Riscaldamento ed
xeno 75 - Lettore di CD 134 aerazione 78
Regolazione della - radio 130 Riscaldamento
temperatura per la zona Ricerca manuale delle supplementare 86
del torace 81. 85 stazioni 129 Riserva carburante. spia 57
Regolazione di stabilita 68 Ricezione Ritiro da pane della Casa.
Regolazione elettrica - programma regionale 130 vettura 162
- dei sedili 30 - qualità 128 Ritorno 134, 138
- del piantone sterzo 37 - stazioni radio 128 RND
Regolazione in altezza Richiamo delle informazioni - cambia-CD 138
- piantone sterzo 37 sul traffico 119 - lettore di CD 134
- sedili 29. 30 Richiamo delle stazioni Roaming 144
Regolazione media, vedi memorizzate nella Rodaggio 100
Suono. regolazione 125 radio 129 RON. vedi Qualità del
Regolazioni Riciclaggio, vedi Ritiro della carburante 151
- configurazione. vedi Car vettura da parte della Roulotte. vedi Marcia con
Memory. Key Memory 41 Casa 162 rimorchio 103
- modifica sul Control «ricirc. aria on / off 38 Rubrica indirizzi nella
Display 64 Ricircolo d'aria 80. 83 navigazione 113
«regolazioni clima» 85 Rifornimenti 181 Ruota compatta,
«regolazioni Rifornimento di sostituzione delle
indicazione» 64. 65. 66 carburante 150 ruote 166
Regolazioni individuali. vedi - sportello serbatoio 150 Ruota di scorta 166
Car Memory, Key Ripartitore elettronico di
Memo ry 41 frenata EBV 69 S
«regolazioni Riscaldamento
intrattenimento» 126 - lunotto 79. 82 Sacco portasci 95
«regolazioni luci» 47. 74 - piantone sterzo 37 Sbloccaggio
Retrofari fendinebbia 76 - sedili 34 - cofano motore 157
- sostituzione - specchi 36 - dall'esterno 21
lampadina. 165 - dall'interno 23
- spia di controllo 76 Sbloccaggio e bloccaggio
delle portiere
- dall'esterno 21
- dall'interno 23

192
Sbrinamento e Sensore pioggia 48 Sistema di manutenzione
deghiacciamento dei Senza autostrada nella BMW 161
cristalli 80 navigazione 115 Sistema di navigazione 108
Scan. ascolto di prova dei Sequenza casuale, - avviamento 108
brani musicali Random - avviamento
- cambia-CD 137 - cambia-CD 138 dell'Autopilota 117
- lettore di CD 134 - lettore di CD 134 - calcolatore. punto di
Scan, ascolto di prova delle Serbatoio montaggio 108
stazioni 129 - impianti lavavetro/ - CD/DVD di
Schermo, vedi Control lavafari 48 navigazione 108
Display 14 - livello dei carburante, vedi - disinserimento. vedi
Schienale diviso, vedi Indicatore livello Termine/continuazione
Dispositivo di carico carburante 57 dell'Autopilota 119
passante 95 Serbatoio del lava/tergifari. - indicazioni vocali 118
Schienale ribaltabile 95 capacità 48 - introduzione della
Schienali, vedi Sedili 29 Serbatoio del lava/ destinazione 110
Scomparti 93 tergivetro 48 - introduzione manuale
Scorta di fusibili 168 - capacità 48 della destinazione 110
Sedile. sicurezza 29 Serratura d'accensione 42 - lista degli itinerari 118
Sedile attivo 35 Serratura della portiera 22 - lista delle
Sedile comfort 30 «Service» destinazioni 112
Sedile ribaltabile. vedi 57. 144. 145, 146 - posizionamento
Schienale. Service. vedi Mobile veicolo 109
inclinazione 29. 30 Service 170 - regolazione del
Sedile sportivo 30 Service Intervall, vedi volume 118
Sedili 29 Indicatore Service 161 - rubrica indirizzi 113
- aerazione attiva 35 Servicemobile, vedi Mobile - selezione dei criteri
- Memory, vedi Memory per Service 170 dell'itinerario 115
sedile. specchi e Servizio di Cortesia, vedi - selezione della
volante 31 Mobile Service 170 destinazione tramite
Sedili. regolazione 29 Set sostituzione ruota Informazioni 112
- elettrica 30 - ruota compatta 166 - termine/continuazione
- parzialmente elettrica 29 Shiftlock 45 dell'Autopilota 119
Sedili posteriori - vedi Per cambiare la - ultime destinazioni 112
- regolazione dei posizione della leva Sistemi ausiliari, vedi
poggiatesta 33 selettrice 45 Controllo dinamico di
- ribaltamento 95 Sicurezza stabilità DSC 69
- riscaldamento 34 antiavviamento 21 Sistemi di ritenzione 34
Sedili riscaldabili 34 Sicurezza per bambini 41 - per bambini 39
Segnale acustico al Sicurezza sui sedili 29 - vedi Cinture di
bloccaggio/ - con airbag 29 sicurezza 34
sbloccaggio 22 - con cintura di Sistemi di sicurezza. vedi
Segnali di conferma. sicurezza 29 Controllo dinamico di
bloccaggio delle Simboli 4 stabilità DSC 69
portiere 22 Similpelle. cura. vedi Sistemi di sicurezza. vedi
Selezione brochure Cura della Sistema antibloccaggio
dell'itinerario 115 vettura ruote ABS 68
Selezione di un nuovo Sistema antibloccaggio Smaltimento
itinerario nel sistema di ruote ABS 68 - batteria del
navigazione 119 - spia di controllo 68 telecomando 88
- olio 159

193
Soccorso stradale, vedi Spia forature pneumatici 71 Telecomando 20
Mobile Service 170 - avvertimenti errati 71 - aerazione/riscaldamento
SOS. vedi Attivazione della - disturbi 72 a vettura ferma 88
chiamata - inizializzazione del - aprigarage 90
d'emergenza 169 sistema 71 - batteria. sostituzione 88
Sostituzione dei cerchi/ - spia di controllo 72 - cofano posteriore 21
pneumatici 154 Spia marce 45 - disturbi 22
Sostituzione dei Spina dorsale. vedi - nuova emittente 89
pneumatici 155. 165 Supporto lombare 31 Telecomando universale
Sostituzione delle Sportello serbatoio 150 integrato 90
ruote 165 - sbloccaggio in caso di Telefonate. vedi libretto di
- ruota compatta 166 guasto elettrico 150 istruzioni del telefono
Sostituzione lampadine. Stabilità, vedi Controllo Telefoni cellulari, utilizzo
vedi Lampadine e dinamico di stabilità nell'abitacolo. vedi
luci 163 DSC 69 Apparecchi radiomobili
Spazzole del tergicristallo, Stabilità di marcia, vedi nella vettura 101
sostituzione 163 Regolatore di stabilità 69 Telefono veicolare
Specchietti di cortesia 36 «stato CBS» 57 - punto di montaggio 92
Specchio retrovisore Stazioni. vedi Radio 128 - vedi apposito libretto di
interno 36 Steptronic, vedi Cambio istruzioni
- autoanabbagliante 36 automatico con Telematica 142
Specchi retrovisori Steptronic 45 TeleService 142
esterni 36 Sterzo attivo 72 - inizializzazione 142
- autoanabbaglianti 36 Strumententazione - servizi offerti 143
- dispositivo automatico combinata 10 Temperatura.
bordo marciapiede 32 Strumenti. illuminazione 75 regolazione 79, 82
- Memory, vedi Memory Suono nel funzionamento Temperature elevate,
per sedili, specchi e degli impianti audio catalizzatore 100
volante 31 - regolazione 125 Tempi, rilevazione, vedi
- per marcia con - regolazione media 127 Cronometro 64
rimorchio 104 Supporto «tempi d'inserimento» 87
- riscaldamento 36 dell'accendisigari 94 Tempi di funzionamento.
Spia di avvertimento e di Supporto lombare 31 vedi Preselezione delle
controllo 11 Supporto scapolare 30 ore d'inserimento 87
Spia di controllo/ «tempo 1» 87
di avvertimento T «tempo 2» 87
- airbag 11. 39 Tempomat della distanza.
- allacciamento delle Tachimetro 10 vedi Regolatore attivo di
cinture di Tasti sul volante 9 velocità 50
sicurezza 1 1 , 34 Tasto CHECK 60 «tempo parziale» 64
- DSC 11 Tasto del volante Tendina per il lunotto. vedi
- forature pneumatici, programmabile Tendine parasole
vedi Spia forature individualmente 38 avvolgibili 91
pneumatici 72 «tasto volante MFL» 38 Tendine parasole
- luci fendinebbia 9 avvolgibili 91
- panoramica delle spie 11 Tendine per i cristalli
- pressione pneumatici 71 laterali, vedi Tendine
- sterzo attivo 73 parasole avvolgibili 91

194
Tergicristallo Ultime destinazioni 112 Viva voce 12
- sostituzione 163 Unità Volante
- vedi Impianto - consumo medio 64 - Memory 31
tergicristallo 47 - temperatura 64 - regolazione
Termometro temperatura «unità» 64. 65 automatica 37
esterna 56 Unità di misura nel Control - tasti multifunzionali 9
- avvertimento pericolo di Display, modifica 64 «volante riscaldato on /
ghiaccio 56 off» 38
- modifica delle unità di V Volante termico 37
misura 64 Volume 124
- nel computer di bordo 64 Valvole. cappucci a - annunci sul traffico 125
- temperatura ambientale vite 167 - audio 125
esterna 56 Vano motore 158 - cambia-CD 125
Test gas di scarico» 58 - lavori 157 - indicazioni vocali 118
Tettuccio in vetro ad Vano portaoggetti 93 - lettore di CD 125
azionamento elettrico 26 Velocità, indicazione, vedi - radio 125
- azionamento comfort 22 Tachimetro 10 - regolazione in funzione
- chiusura in caso di guasto Velocità massima della velocità 127
elettrico 28 - con ruota compatta 167
- telecomando 21 - nella marcia con
rimorchio 104
x
Tettuccio scorrevole!
inclinabile, vedi Tettuccio - per pneumatici Xeno, luci 76, 164
in vetro ad azionamento invernali 155 - regolazione automatica
elettrico 26 - prestazioni 180 della profondità dei
Timer, vedi Preselezione Ventilatore 80. 83 fari 76
delle ore - vedi Quantità - sostituzione
d'inserimento 87 d'aria 80, 83 lampadina 164
TP, funzione 131 Ventilazione. vedi
Traino della vettura 171
- vetture con cambio
Aerazione 80. 85
Vernice. cura. vedi
z
automatico 172 brochure Cura della Zona di comfo rt 12
Trasporto, ancoraggio del vettura
carico 102 Vettura
Trasporto dei bambini 39 - arresto 43
Trattamento sotto il - carico 102
pianale, vedi brochure - cura e manutenzione 161
Cura della vettura - cura e manutenzione,
Treble, vedi Suono. vedi anche brochure
regolazione 125 Cura della vettura
Triangolo di sosta 169 - diametro di volta 1 78
Tunnel di lavaggio 100 - lavaggio. vedi brochure
- vedi brochure Cura della Cura della vettura
vettura - massa 179
- messa fuori servizio, vedi
l,1 brochure Cura della
vettura
Ugelli di aerazione, vedi - ritiro da parte della
Bocchette di afflusso Casa 162
d'aria 78 - rodaggio 100
Ugelli spruzzatori. vedi Via, introduzione nella
Getti del lavavetro 48 navigazione 111

195
Sosta per rifornimento
Per poter sempre disporre di dati impor- Olio motore
tanti nelle soste per rifornimento Le consi- Qualità
gliamo di completare le tabelle sottostanti
con i valori appropriati per la Sua vettura.
Troverà i rispettivi dati in base all'indice
alfabetico.
La quantità d'olio fra le due marcature
Carburante dell'astina è di circa 1 litro.
Denominazione

Riporti qui la qualità di carburante


da Lei preferita.

Pressione pneumatici
Pneumatici Pneumatici
estivi normali
- invernali - da neve
ant. post. ant. post.

Fino a 4 persone

5 persone o 4 più bagaglio

BMW recommends ^ - CaStrOi,


su BMW al sito

wwwbmw.com Piacere di guidare