Sei sulla pagina 1di 2

40 trucchi per mixare la batteria

Sicuramente opinabilissimi ma direi che rispecchiano veramente molto l'approccio USA nel
mixaggio della batteria moderna. Sicuramente da provare per il resto se ne può parlare. Buona
lettura

Kick
1) Le casse moderne spesso hanno meno basse di quel che pensate e hanno molte alte
sull’attacco sui 4-6 Khz.
2) Usate i trigger e i campioni non abbiate paura a farlo. Sarà un settaggio particolare ma nelle
casse moderne io poi equalizzo così: HP 40-60 con pendenza di 18 db. Spingo sui 60.120 3 db con
una campana stretta. Taglio i 300-500 abbondantemente 12-18 db. Taglio anche i 800 – 1200 di
3-5- db. Spingo sui 4000-6000 anche di 8-15 db ma la cassa deve essere isolata bene per fare
questo. Metto un LP filter a 10 Hz il resto non serve.
3) Sulla cassa io metto spesso il gate per isolarla, il limiter (so che è inusuale ma mi toglie
sorprese di colpi troppo forti e in più si snete meno in questa posizione…), compressore e poi eq
per dargli il timbro.
4) Taglia di brutto anche 15 db sulle medie 300-500 della cassa.

Rullo
5) Mettete un pre delay di 20-80 ms sul riverbero del rullante può essere figo !!!
6) Sul rullante sta molto bene il plate reverb
7) Sul rullante taglia sotto i 70 H boosta sui 120-140 taglia attorno ai 500-700 boosta attorno ai
1.2k e se vuoi puoi boostare ancora sopra i 10k.
8 ) Diversi riverberi sul rullante in genere stanno bene.
9) Con il compressore inchiodate e amalgamate cassa e rullo una volta fatto avrete la batteria
ben amalgamata e lo sentirete
10) Limitate e comprimete abbondantemente ma con cognizione di causa rullante e cassa
11)Mettete un plugin che dia molta saturazione come primo plug della catena, vi aiuta a
comprimere meno dopo e a darvi un suono già ricco di partenza…
12) Mettere una superficie dura riflettente o dietro la schiena della batteria o sotto il rullante
per avere un rullante con più pacca.
13) Prova a usare un riverbero solo sulla parte bassa del rullante quindi sulla sua fondamentale.
14) Prova a pitchare la traccia del rullante oppure solo il riverbero del rullante.
15) Usare un 414 sotto il rullante lo rende molto brillante e più responsivo naturale.
16) Equalizza il mic sotto del rullante In modo che non abbia troppo sopra i 10k e roll off sotto la
nota fondamentale.
17) Prova a mettere un 414 sul rullante sotto e mettilo in hypercardioide con pad a –12 db e fase
inversa.
18) Fra i 5000 e i 6000 ci sono quasi sempre delle frequenze da boostare sul rullante…
19 ) Prova a prendere un rullante doppialo la traccia doppiata mettigli un gate pesante limitalo e
mettici il riverbero e miscelalo con la traccia originale, potresti ottenere un suono come quelli
dei sample ma senza che sia un fintone…
20) Se fai un rullante funky non cancellare troppo le medie, anzi potresti anche spingerle per
ottenere gli overtones.
OverHead
21)Non dateci troppo dentro con le altissime dei piatti (dai 10K in su)questo è caratteristico del
suono amatoriale.
22) Il trucco di oggi è iniziare con la room e gli OverHead un po’ eccedenti poi aggiungere i close
mic stracompressi. Oggi i piatti sono leggermente chiari ma tenuti bassi nel mix (sentite l’ultimo
dei PARAMORE)
23) Mettete uno stereo widener suglo OH e fate una immagine stereo della batteria enorme.
24) Sovraincidere i piatti fa diventare la batteria più finta ma più potente… Lo hano fatto i
Queen of the Stonage con Dave Ghrol
25) Sugli OH prova a mettere un HPF anche fino a 350 Hz otterrai una batteria bella separata
adatta per canzoni rock moderne. L’ambiente lo darai con la Room.
26) Alza i piatti ad ogni colpo di 2- 4 db con l’automazione.
27) Prova in mono gli OH e se suonano bene ok se no spostali finchè stanno bene e non danno
problemi di fase…

Room
28) Provate un delay di 20 ms sulla room (consiglio by Steve Albini).
29) Tagliare le frequenze acutissime sulla room spesso suona bene
30) Non comprimete gli OH (questo no è assolutamente un must, io lo faccio così)
31 ) Prova la compressione parallela solo sulla Room può essere mooolto figo. Sulla room prova a
togliere molto sulle 200-800 Hz e lascia un low pass dai 8000. Se la cassa è troppo tirata metti un
High Pass filter.
32) Prova a mettere un riverbero alla Room
33) Mandare i mic Room in un amplificatore della chitarra distorto e con il riverbero a
mamentta, da provare…
34) Controlla la room con il sidechain comandato dal rullante così hai la room solo sui colpi di
rullante mentre se vuoi avere la room lascia un’altra traccia di room ma a un volume più basso
così ti amalgama il resto del setup.
35) Provate a mettere in muto alcuni mic, non è detto che si abbia bisogno di tutti.

Generico
36) Non pannate in modo estremi i tom e i floor max 75%
37) Un riverbero non lineare può essere una buona risposta per fare suoni più stile anni 80’
38) Un compressore con attacco lento ottiene un suono con più attacco. Un compressore con
rilascio veloce ottiene un suono con una coda lunga.
39 ) Taglia sopra i 1500 e sotto i 150 ottieni un suono di batteria molto dark ma che potrebbe
essere cool in certe situazioni.
40) Il 1176 è spesso adeguato come compressione in parallelo sulla batteria perché ha un attacco
abbastanza veloce da comprimere i primi colpi, poi bisogna mettere il release lento con una
compressione pesante (ratio). Ma funziona anche sui singoli elementi come compressione
parallela però con attacco e release veloce così si ottiene l’attacco mozzato (di cui si tiene
l’originale…) e si alza la coda.

Autore: Muzak e SuperRospo

Contatti: info@cubasetutorial.it (Muzak),