Sei sulla pagina 1di 3

PICK-UPS PER CHITARRA ELETTRICA ED IM... http://dodicesimotasto.blogspot.it/2013/11/pick-...

PICK-UPS PER CHITARRA ELETTRICA ED IMPEDENZA

[http://3.bp.blogspot.com/-HMUxlEa9xfY/UnZMwMpyU0I/AAAAAAAAAZk
/y64MQIv9FF4/s1600/pick-up.GIF]

Il corretto interfacciamento o connessione tra la chitarra elettrica e l'amplificatore o il sistema di ripresa


audio, ha un'importanza fondamentale per il sound dello strumento. Dato che non un qualcosa di
tangibile, difficilmente ci si pone il problema, ma spesso causa di un sound cupo privo di attacco e di
mordente. Si tende erroneamente ad incolpare qualsiasi altro componente nella catena di amplificazione,
o componenti della chitarra che di tutto fanno tranne che influenzare il suono. Ma l'unica vera
ragionerisiede in errori di connessione. In questo caso, mi riferisco al corretto interfacciamento tra
l'impedenza del pick-up della chitarra elettrica, ed il sistema di amplificazione. importante un
interfacciamento di impedenza tra pick-up e amplificatore che sia ottimale per permettere il massimo
trasferimento di energia del segnale audio.

Con pick-ups magnetici, l'impedenza relativamente bassa; si parla di qualche decina di kOhm, ed a tali
livelli, l'ingresso dell'ampli non deve essere paragonabile a detta impedenza, ma pi alta meglio .
Generalmente si parla di impedenze uguali o maggiori di un Megaohm ( un milione di Ohm ), in modo
che non abbia ad influenzare in alcun modo il segnale fornito dal pick-up

Ma quando si usa un mixer che non ha ingressi a FET, e quindi ad altra impedenza, o si usa una scheda
audio per PC che manca del necessario ingresso ad alta impedenza chiamto talvolta: "Hi-Z" talaltra:
"Instrument" necessario interporre un circuito di adattamento che viene chiamato con nomignoli diversi:
buffer o separatore o adattatore di impedenza o, per chi ama i tecnicismi: inseguitore di tensione.

Questo circuito ha un'impedenza di ingresso molto alta tipicamente dell'ordine delle decine o centinaia di
MegaOhm ( MOhm ) al quale si possono connettere tutti i tipi di pick-ups esistenti, senza che ne influenzi
"le sorti" del sound. Per i pick-ups tipo Piezo magari dedicehro un articoletto apposito, in quanto
normalmente vengono installati sulle chitarre con tanto di elettronica. Per cui ora ci focalizziamo sui
magnetici. Applicando questo circuito, la chitarra elettrica viene quindi disaccoppiata dal "mondo
esterno", ossia qualsiasi cosa accada a valle di questo "scatolotto" detto buffer, non deturper in modo
involontario il sound.

Ma un conto sono le parole, altro conto sono i fatti. Ho preparato questo semplicissimo mp3 di poco
conto artistico, solo allo scopo di far acoltare cosa accade qual'ora il pick-up venga connesso ad un
circuito di impedenza standard ( quella delel scehde audio o ingressi di normali ampli non per chitarra ) e
poi connessa la stessa chitarra elettrica ad un cicruito separatore.

Queste le condizioni di ripresa:


Prima parte: registrata con adattatore di impedenza

1 di 3 06/11/17, 02:38
PICK-UPS PER CHITARRA ELETTRICA ED IM... http://dodicesimotasto.blogspot.it/2013/11/pick-...

Seconda parte: registrata senza adattatore di impedenza


Durante l'esecuzione, ho ruotato il potenziometro del volume della chitarra. Nell'esecuzione con
l'adattatore, tutto a posto, il volume varia con continuit come dovrebbe essere. Mentre in quella senza,
il volume varia a scatti. Non solo: varia di molto intensit e curva di risonanza dei pick-ups per cui
cambiandone la timbrica in modo pi o meno evidente. Ho provato con questa sequenza:

CON ADATTATORE
- pick-up al manico
- pick-up al ponte
SENZA ADATTATORE
- pick-up al ponte
- pick-up al manico
CHITARRA USATA
Jackson DX10D
Pick-ups Duncan Designed

Ma dove si trova questo circuito separatore ? Dove lo si installa ?


Normalmente in commercio esistono questi circuiti e sono venduti con un altro nome: D.I. Box Le lettere
D.I. significano Direct Input ossia Ingresso Diretto.
Vi sono di due tipi: passive ed attive.

Quelle passive sono costituite da un trasformatore audio. Ma le sconsiglio perch n ogni caso,
tecnicamente parlando, il trasformatore ha sempre delle perdite interne, e non mai lineare. Un ottimo
trasformatore audio lineare costerebbe almeno 20 volte il prezzo di una D.I. Box passiva. Inoltre
l'impedenza non affatto costante su tutta la gamma audio e questo produce ulteriori coloriture del
segnale indesiderate.
Tanto vale andare sulle attive che, non introducono perdite, non introducono rotazioni di fase non lineari,
sono pi affidabili e l'impedenza costante su tutta la gamma audio. L'unica pecca che bisogna
ricordarsi di metterci la pila oppure un alimentatore portatile che, in genere, fornito in dotazione.
Tutto questo "ambaradam", non solo consente di evitare i problemi di impedenza con l'ampli, ma anche
di evitare i problemi che in genere si hanno, con i cavi di connessione della chitarra elettrica all'ampli o al
sistema di ripresa.
Cavi di scadente qualit, coloriscono di molto il segnale, specie se di lunghezze rilevanti quindi superiori
ai 3-4 metri. Con l'interposizione di questo buffer, sebbene raccomandi sempre cavi di buona qualit (
che NON DETTO siano costosi, perch anceh in questo caso non il prezzo che fa la qualit ), non
sono indispensabili come lavorare senza questo dispositivo.
Vi sono D.I. Boxes di varie marche, tutti equipollenti e validi allo stesso modo.

PICK-UP di tipo ATTIVO


Questo tipo di pick-up, non necessita in alcun modo dell'adattatore di impedenza, perch l'ha gi
integrato. In altre parole il pick-up attivo, non altro che un pick-up normalissimo cui aggiunto,
internamente, un piccolo circuito ( con un operazionale con ingressi ad alta impedenza o con un FET )
del tutto neutro dal punto di vista della coloritura audio, che serve appunto da buffer.
Nulla toglie, per chi ha dimestichezza con l'elettronica, che si possano costruire dei semplici circuiti di
buffering, formati da un solo FET ed un paio di resistenze, ed "attivare" la propria chitarra, incorporando
cos il circuito stesso dentro il body, ed alimentandolo o con una pila, o con alimentazione Phantom.
Di soluzioni ce ne sono diverse, come potete vedere, e tutte ampiamente valide, che aiutano a facilitare

2 di 3 06/11/17, 02:38
PICK-UPS PER CHITARRA ELETTRICA ED IM... http://dodicesimotasto.blogspot.it/2013/11/pick-...

non solo la vita a chi suona, ma a chi riprende il suono a tutto pro del feeling che si ha con la nostra
chitarra.

Inviato da: Tiziano

Posted 3rd November 2013 by dodicesimotasto


Labels: ARTICOLO

0 Add a comment

Enter your comment...

Comment as: Select prole...

Publish Preview

3 di 3 06/11/17, 02:38