Sei sulla pagina 1di 2

Trucchi utilizzati da persone manipolatrici

La manipolazione psicologica è definita come l’imposizione di una cattiva influenza


attraverso la distorsione mentale e lo sfruttamento emotivo, con l’intenzione di
prendere il potere, il controllo, benefici e privilegi a spese della vittima.

È importante distinguere l’influenza sociale salutare dalla manipolazione psicologica.


L’influenza sociale salutare si produce tra la maggior parte delle persone quando
vogliono incontrare l’anima gemella, che è parte delle relazioni costruttive.

Nella manipolazione psicologica, una persona trae beneficio dai disagi dell’altra. Il
manipolatore distrugge quello che è l’equilibrio dei poteri e sfrutta la vittima per
soddisfare i propri bisogni.

In seguito troverai alcuni “trucchi” che le persone manipolatrici utilizzano per


collocare le vittime in una posizione di svantaggio. Questa non vuole essere una lista
esaustiva, ma si tratta di un elenco di esempi di manipolazione sottile.

Non tutti quelli che si comportano in questo modo stanno cercando di manipolarti.
Alcune persone semplicemente hanno cattive abitudini. In ogni caso, è importante
riconoscere questi comportamenti in situazioni dove ci sono in gioco i tuoi diritti,
interessi e sicurezza.

Si sente a suo agio nei suoi spazi personali


Una persona manipolatrice potrebbe insistere per incontrarti in uno spazio fisico
dove può esercitare il massimo controllo e potere. Può essere il suo ufficio, la sua
casa, la sua macchina o altri spazi dove sente di essere proprietario.

Ti lascia parlare per primo per capire il tuo modo di pensare e le tue debolezze

Molti addetti alle vendite fanno questo quando si tratta di conoscere gente. Quando
questo tipo di persona ti pone una domanda o ti propone un sondaggio, sta
cercando di capire di più il tuo pensiero e il tuo comportamento, e fino a dove
possono arrivare tenendo in conto delle tue forze e debolezze. Questo tipo di
domande sono all’ordine del giorno, possono uscire fuori anche in luoghi di lavoro o
nelle relazioni personali.

Manipolazione dei fatti

Esempi: mentire. Scuse. Doppia faccia. Dare la colpa alla vittima per poi farla sentire
in colpa. Deformazione della realtà. Diffusione strategica o distorsione dei fatti.
Esagerazione. Minimizzazione. Visione unilaterale del problema.

Manipolarti con fatti e statistiche

Alcune persone sfruttano le “molestie intellettuali”, fingendo di essere esperte e


dicendo di saperne di più. Approfittano di te imponendo fatti ipotetici, statistiche e
altri dati su cose di cui non sei informato.

Questo può avvenire nel mondo del mercato e in situazioni finanziarie, in discussioni
e negoziazioni professionali, così come in discussioni sociali e nelle relazioni.
Imponendo un certo tipo di controllo su di te, il manipolatore spera di aumentare la
sua autostima. Alcune persone usano questa tecnica solo per sentirsi superiori
intellettualmente.