Sei sulla pagina 1di 1

Il metodo di diagnostica delle pressioni di funzionamento è un modo facile ed economico per determinare importanti inconvenienti

Diagnostica Impianto AC - Pressioni di Funzionamento R134A


dell’impianto di climatizzazione.
Tuttavia, per eseguire le giuste misure, l’impianto deve essere in condizioni operative. Ciò richiede un corretto livello di carica del refrigerante
(almeno 1,5/25 PSI per operare il compressore). La pressione statica dell’impianto deve essere letta prima di avviare il veicolo. I valori di
pressione devono essere circa uguali sui manometri di bassa e alta pressione. La pressione statica effettiva dipenderà dalla temperatura
ambiente. Al fine di garantire che sia al giusto livello, fare riferimento a una tabella di pressioni statiche applicabile per il refrigerante R134A
(Nota: non riportata su questo poster). Una pressione statica bassa significa una carica di impianto troppo bassa, che indica che occorre
trovare e riparate una perdita. Occorre ricordare che un impianto AC medio perde circa 50 grammi/2 oz. di refrigerante l’anno.

COME PROCEDERE
PER UNA DIAGNOSTICA ADEGUATA,

2
SEGUIRE LE FASI QUI DI SEGUITO Avviare il motore e l’impianto AC e quindi impostarlo
perché generi la temperatura più bassa e il 70% della SCENARIO 1 SCENARIO 2 SCENARIO 3
ventilazione di aria possibile.

UTENSILI CONSIGLIATI

3
Connettere i manometri alle
porte di manutenzione dei
MANOMETRI R134A

1
circuiti AC ad Alta Pressione e

ADEGUATAMENTE CALIBRATI
Bassa Pressione. Spurgare le
linee dell’aria atmosferica

Leggere i valori
indicati sui
manometri Bassa
Pressione e Alta
SERIE COLLETTORI Pressione, e fare
MANOMETRI riferimento alla tabella
delle pressioni di
funzionamento al
fine di determinare
STAZIONE DI una possibile avaria

4
Attendere che il motore
RIEMPIMENTO dell’impianto.
raggiunga la sua temperatura di
CON MANOMETRI lavoro appropriata.
Bassa pressione: Alta pressione: Bassa pressione: Alta pressione: Bassa pressione: Alta pressione:
Troppo elevate Normale o troppo bassa Troppo bassa Normale o troppo elevate Normale o troppo bassa Normale

Sostituire la valvola/verificare la sonda


• Connessione errata delle linee a. Carica di refrigerante troppo bassa • La valvola di pressione termostatica • Aria calda che penetra nella a. Possibili difficoltà nel meccanismo
di protezione ghiaccio sull’evaporatore
di aspirazione e di pressione sul b. Errore di alimentazione alla è difettosa cassetta dell’evaporatore di ricircolo del veicolo
compressore – invertita frizione elettromagnetica del a. Diagnosticare/sostituire la valvola b. Malfunzionamento delle
compressore • The expansion valve is closed, i.e. b. Accertarsi che l’impianto sia pulito/ • Il riscaldatore non smette di alette/valvole nel gruppo di
• La frizione magnetica del c. Distanza errata fra mozzo della blocked or clogged adeguatamente risciacquato riscaldare climatizzazione
compressore non si inserisce - il frizione e puleggia
mozzo scivola sulla puleggia • Restrizione nella linea refrigerante a. Sporcizia/impurità nel circuito AC. • Evaporatore congelato
fra il ricevitore essiccatore e la L’impianto deve essere risciacquato
• La valvola di espansione è bloccata a. Diagnosticare/sostituire la valvola valvola di espansione a. Valvola riscaldatore rotta
b. Accertarsi che l’impianto sia pulito/ b. Sostituire la valvola/il compressore b. Errore nel meccanismo di controllo
in posizione aperta c. Sostituire il ricevitore-essiccatore
Note importanti per la diagnostica delle pressioni di funzionamento adeguatamente risciacquato • La valvola di aspirazione del dell’impianto di riscaldamento
• La valvola del compressore ECV è compressore (MCV/ECV) è bloccata
La funzione di ricircolo dell’aria deve essere disabilitata durante le misure di difettosa o le manca la regolazione e non consente il flusso di un a. Carica dell’impianto inadeguata -
pressione: impostare la funzione di aspirazione dell’aria come proveniente
appropriate volume elevato di refrigerante soprattutto sovraccarico
dall’esterno della cabina del veicolo! a. Diagnosticare la valvola MCV/ a. La sonda termostatica
b. Vuoto inadeguato/umidità
ECV sull’evaporatore funziona male
Impostare la funzione del ricircolo dell’aria su ON solo se la temperatura ambiente • Malfunzionamento del compressore • Il ricevitore essiccatore funziona nell’impianto
b. Sostituire la valvola/il compressore b. Malfunzione della ventola interna
è superiore a 30 °C/86 °F e accertarsi che, prima che la prova sia eseguita, o danni al compressore male: intasato o saturato c. Refrigerante contaminato a causa
l’impianto di climatizzazione abbia funzionato per 10-15 minuti, abbassando c. Sostituire il compressore se
di utilizzo inappropriato di agenti
adeguatamente la temperatura della cabina. Non si consiglia che la misura della danneggiato c. ECV/ECV del compressore
quali residui di ferma-perdite o
pressione in una temperatura ambiente superiore a 35 °C/95 °F. difettosa
agente di risciacquo, eccessiva
Il metodo più efficace per verificare eventuali guasti dell’impianto è mediante la tintura UV.
misura della pressione, ed è costituito da due fasi di lettura: in primo luogo, le
misure sono prese con il motore al minimo, in secondo luogo, le misure sono prese
mentre si mantiene il motore a una velocità costante di 1.500-2.000 giri/minuto.

Per veicoli dotati di impianti AC automatici (climatronics zonali), la misura deve


essere presa in scenari differenti di produzione dell’aria per le zone disponibili
(ovvero nella zona frontale, posteriore, ecc.).

COME LEGGERE GLI SCENARI DEL POSTER: SCENARIO 4 SCENARIO 5 SCENARIO 6


PUNTATORE ROSA
PRESSIONE DI FUNZIONAMENTO ZONA ROSSA
TROPPO ELEVATA, LATO BASSA POSSIBILE GAMMA DI PRESSIONI
PRESSIONE DI FUNZIONAMENTO CORRETTE A
DATE TEMPERATURE AMBIENTE,
LATO ALTA PRESSIONE

PUNTATORE NERO
PRESSIONE DI
FUNZIONAMENTO
CORRETTA, LATO
BASSA PRESSIONE

PUNTATORE NERO
PRESSIONE DI
FUNZIONAMENTO
CORRETTA, LATO ALTA
PRESSIONE

VALORI APPLICABILI PER: Bassa pressione: Alta pressione: Bassa pressione: Alta pressione: Bassa e Alta pressione inadeguate
ZONA BLU
POSSIBILE GAMMA DI PRESSIONI SOLO R134A PUNTATORE ROSA Normale o troppo elevata Troppo elevata Normale o troppo bassa Troppo bassa Gli indicatori indicano gli stessi valori su entrambi i manometri
DI FUNZIONAMENTO CORRETTE A PRESSIONE DI FUNZIONAMENTO
DATE TEMPERATURE AMBIENTE, TROPPOBASSA, LATO ALTA
LATO BASSA PRESSIONE PRESSIONE

• Sovraccarico dell’impianto Accertarsi che l’impianto sia caricato • Livello refrigerante troppo basso a. Accertarsi che l’impianto sia • Avaria del compressore a. Determinare la causa dell’avaria
APPLICABILE PER COMPRESSORE A SPOSTAMENTO FISSO
adeguatamente secondo i consigli del caricato adeguatamente secondo i del compressore
ABBREVIAZIONI
• Avaria ECV/MCV che genera costruttore • Avaria valvola di espansione – consigli del costruttore • La frizione elettromagnetica b. Sostituire il compressore
APPLICABILE PER COMPRESSORE A SPOSTAMENTO VARIABILE
pressione di aspirazione inadeguata intasata o bloccata b. Diagnosticare l’eventuale presenza del compressore non funziona
Diagnosticare/sostituire la valvola o
Interruzione interna del di perdite nel circuito adeguatamente
sostituire il compressore a. Errore di alimentazione alla
condensatore / contaminazioni • Arresto dell’impianto fra ricevitore-
TABELLA PRESSIONI DI FUNZIONAMENTO R134A essiccatore ed evaporatore • Malfunzione della cinghia frizione elettromagnetica del
a. Accertarsi che l’impianto sia pulito/ a. Diagnosticare/sostituire la valvola compressore clutch
• Lato alta-pressione intasato di espansione di trasmissione/puleggia del
risciacquato b. Distanza errata fra mozzo della
– arresto attorno alla porta di • Arresto sul lato alta pressione compressore
TEMPERATURA
COMPRESSORE A SPOSTAMENTO VARIABILE COMPRESSORE A SPOSTAMENTO FISSO b. Sostituire il condensatore frizione e puleggia: deve essere
AMBIENTE °C manutenzione e fra compressore- b. Sporcizia/impurità nel circuito AC.
condensatore-filtro • Temperatura ambiente bassa, • Avaria ECV/MCV che provoca una regolata
R134A Accertarsi che l’impianto sia pulito
a. Carica dell’impianto inadeguata - inferiore a 5 °C/41 °F pressione di aspirazione inadeguata
o risciacquato. a. Allineamento inadeguato della
BASSA PRESSIONE (bar) ALTA PRESSIONE (bar) BASSA PRESSIONE (bar) ALTA PRESSIONE (bar)
• Temperatura ambiente superiore a soprattutto sovraccarico
puleggia
40 °C/104 °F b. Vuoto inadeguato/umidità
min. max. min. max. min. max. min. max.
c. Sostituire il ricevitore-essiccatore b. Usura eccessiva di cinghia/
nell’impianto
15.5 1.5 2.3 9.5 13.0 0.5 3.0 9.5 13.0 tendicinghia
c. Refrigerante contaminato a causa
21.0 1.5 2.3 12.5 17.5 0.5 3.0 12.5 17.5 di utilizzo inappropriato di agenti
Diagnosticare/sostituire la valvola o
quali tintura UV, ferma-perdite,
26.5 1.5 2.3 14.0 20.5 0.5 3.0 14.0 20.5 sostituire il compressore
agenti di risciacquo, ecc.
32.0 1.5 2.5 16.0 24.0 0.5 3.5 16.0 24.0 d. L’impianto deve essere
38.8 1.5 2.5 18.5 25.5 0.5 3.5 18.5 25.5 risciacquato
e. Sostituire il ricevitore-essiccatore
43.0 1.5 2.5 22.0 28.0 0.5 3.5 22.0 28.0

Volete Potete affidarvi alla nostra esperienza di impianti di climatizzazione, comprovata da più di 95 anni di esperienza nel raffreddamento. Rispondiamo ogni esigenza di apprendimento. Il nostro concetto è valido in tutto il mondo. Tutti i diritti sono riservati. Nissens® è un marchio registrato di proprietà di Nissens A/S. Questo poster non può essere riprodotto o pubblicato per intero
o parzialmente in alcun modo senza previa autorizzazione scritta da parte di Nissens A/S.
Secondo la conoscenza necessaria, NTC offre vari Insegniamo in molte lingue e possiamo offrire Copyrights Nissens A/S, Ormhøjgårdvej 9, DK-8700 Horsens, Denmark. www.nissens.com

saperne Scoprite di più sulla formazione tecnica messa a disposizione da Nissens nel mondo intero, e accedete al materiale tecnico Nissens livelli di apprendimento. formazione in Europa, Asia e Nord America.
Si è fatto ogni possibile sforzo e tentativo per garantire che le informazioni contenute in questo poster fossero corrette alla data di emissione. Tuttavia,
Nissens A/S declina ogni responsabilità per errori di stampa o imprecisioni e per eventuali danni provocati dall’utilizzo dei dati riportati sul poster.

di più? riguardante la manutenzione e la diagnostica degli impianti di climatizzazione per l’industria automotive su www.nissens.com/training Spieghiamo le cose in modo semplice. Ascoltiamo l’aftermarket.
Raccontiamo fatti avvenuti, facciamo esempi e Basiamo la nostra conoscenza su fonti esperte
mostriamo immagini e video molto illustrativi. affidabili in tutta Europa e America.
Stampato in UE Gennaio 2017