Sei sulla pagina 1di 12

FRANCESCO TESAURO

Prof. ord. di diritto tributario nell’Università degli Studi di Milano-Bicocca

ISTITUZIONI DI DIRITTO TRIBUTARIO

Vol. 1 edizione

2179886_Seconda_Bozza_FM.indd

3

25/08/17

11:32 AM

Copyright 2017 Wolters Kluwer Italia S.r.l. Via dei Missaglia n. 97, Edificio B3, 20142, Milano

UTET GIURIDICA® è un marchio registrato e concesso in licenza da De Agostini Editore S.p. A. a Wolters Kluwer Italia S.r.l.

I diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica, di riproduzione e di adattamento totale o parziale, con qualsiasi mezzo (compresi i microfilm e le copie fotostatiche), sono riservati per tutti i Paesi. Le fotocopie per uso personale del lettore possono essere effettuate nei limiti del 15% di ciascun volume/fascicolo di periodico dietro pagamento alla SIAE del compenso previsto dall’art. 68, commi 4 e 5, della legge 22 aprile 1941, n. 633. Le riproduzioni diverse da quelle sopra indicate (per uso non personale - cioè, a titolo esemplificativo, commerciale, eco- nomico o professionale - e/o oltre il limite del 15%) potranno avvenire solo a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da EDISER Srl, società di servizi dell’Associazione Italiana Editori, attraverso il marchio CLEARedi Centro Licenze e Autoriz- zazioni Riproduzioni Editoriali. Informazioni: www.clearedi.org

L’elaborazione dei testi, anche se curata con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per even- tuali involontari errori o inesattezze.

Fotocomposizione: Integra Software Services Pvt. Ltd. Stampato da L.E.G.O. S.p.A. Viale dell’Industria, 2 - 36100 - Vicenza

2179886_Seconda_Bozza_FM.indd

4

25/08/17

11:32 AM

PREMESSA ALLA TREDICESIMA EDIZIONE

Sono trascorsi trent’anni da quando, nel 1987, fu pubblicata la prima edizione della parte generale di queste Istituzioni (la prima edizione della parte speciale è del 1989). Un confronto tra la prima e la presente edizione mette in luce le rilevanti modifiche avvenute in questi anni nel sistema tributario italiano. Basti ricordare che nel 1987 non c’era lo Statuto, che ha rimodellato l’attività amministrativa e riconosciuto nuovi diritti al contribuente; non esistevano forme di accertamento “standardizzato”; le investigazioni ban- carie erano limitate; il titolo V della Costituzione non era stato riformato. Anche le sanzioni non sono le stesse: nel 1997 sono state riformate le sanzioni amministrative e nel 2000 le sanzioni penali. Il processo è stato riformato nel 1992. Nel 1987 il processo era regolato dal D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 636 e persisteva la giurisdizione del giudice ordinario sulle controversie non devolute alle commissioni. Sono cambiati anche i protagonisti: nel 1987 non c’era né l’Agenzia delle entrate, né Equitalia, divenuta ora (dal 1° luglio 2017) Agenzia delle entrate-riscossione. Ogni nuova edizione, per essere aggiornata, ha comportato tagli, inseri- menti e rifacimenti, per riflettere – senza alterare la natura istituzionale e le dimensioni dell’opera – l’evoluzione della legislazione, della dottrina e della giurisprudenza. La presente edizione tiene conto delle novità intervenute nel biennio trascorso dalla precedente. Non è qui necessario un elenco delle modifiche apportate. Mi limito a notare che i capitoli maggiormente rivisti sono il secondo (relativo alle fonti), il terzo (in tema di interpretazione), il quinto (sull’obbligazione tributaria), il settimo (sulla dichiarazione), l’ottavo (sull’attività amministrativa), il

© Wolters Kluwer Italia

2179886_Seconda_Bozza_FM.indd

5

25/08/17

11:32 AM

VI

Premessa alla tredicesima edizione

decimo (relativo all’avviso di accertamento), i due capitoli sulle sanzioni (amministrative e penali), il sedicesimo (sul processo). Rilevo, in particolare, che nel capitolo sull’attività dell’amministra- zione finanziaria si è dato maggiore risalto ai precetti posti dallo Statuto e all’autotutela. Nel capitolo sull’avviso di accertamento si introduce il tema degli indici sintetici di affidabilità fiscale, in corso di elaborazione. Nel capitolo sulle sanzioni penali si è dato rilievo alla giurisprudenza in tema di prescrizione dei reati e in tema di ne bis in idem. La parte dedicata al processo include le novità del processo telematico e del giudizio di cassazione. Le citazioni di dottrina restano minime. Delle sentenze si indica, quando possibile, la rivista cartacea in cui sono pubblicate, altrimenti si rinvia alle banche-dati. Le sentenze della Cassazione, di cui non è indicata la sezione, sono della quinta. Anche questa fatica è dedicata al piccolo Francesco. Milano, autunno 2017

2179886_Seconda_Bozza_FM.indd

6

Francesco Tesauro

© Wolters Kluwer Italia

25/08/17

11:32 AM

INDICE

PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI

CAPITOLO PRIMO

I TRIBUTI

1. La nozione di tributo

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

p.

3

2. Imposte, tasse e contributi

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

4

3. Le nozioni in uso nella

giurisprudenza

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

8

4. Il diritto tributario e le

sue partizioni interne

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

9

CAPITOLO SECONDO

 
 

LE FONTI

 

1. riserva di legge

La

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

13

2. leggi tributarie statali

Le

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

17

2.1.

Lo Statuto dei diritti del contribuente

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

18

2.2.

I

decreti

legge

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

19

2.3.

I

decreti

legislativi

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

20

2.4.

I

testi unici

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

21

3. I regolamenti statali

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

22

4. Il riparto della potestà

legislativa tra Stato e regioni

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

24

5. I regolamenti delle regioni, delle

province e dei comuni

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

27

6. Il diritto dell’Unione europea

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

28

7. Le convenzioni internazionali e

la CEDU

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

31

8. Efficacia

delle

norme

tributarie

nel tempo

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

32

9. Efficacia

delle

norme

tributarie

nello

spazio

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

36

© Wolters Kluwer Italia

2179886_Seconda_Bozza_FM.indd

7

25/08/17

11:32 AM

VIII

Indice

 
 

CAPITOLO TERZO INTERPRETAZIONE E INTEGRAZIONE

 

1.

Peculiarità della legislazione tributaria

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

p.

39

2.

L’interpretazione

delle leggi tributarie sostanziali

 

»

42

3.

L’interpretazione

letterale

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

44

3.1. L’interpretazione

sistematica

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

47

3.2. L’interpretazione

antielusiva

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

48

3.3. L’interpretazione

conforme

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

49

3.4. Il bilanciamento

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

51

4.

Le leggi interpretative

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

51

5.

I testi interpretativi e le

circolari

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

54

6.

L’interpretazione delle convenzioni contro le doppie imposizioni

 

»

56

7.

Le norme di rinvio

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

57

8.

L’analogia

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

57

 

CAPITOLO QUARTO I PRINCÌPI

 
 

SEZIONE I

 
 

PRINCÌPI COSTITUZIONALI

 

1.

Il dovere di

concorrere alle spese pubbliche

 

»

63

2.

La funzione extrafiscale dei tributi

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

64

3.

Limiti costituzionali delle leggi tributarie

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

65

4.

Il principio di capacità contributiva. Indici diretti e indiretti

 

»

66

5.

Rispetto del minimo vitale

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

68

5.1.

La misura massima

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

69

6.

Il requisito di effettività. Forfettizzazioni e svalutazione monetaria

.

.

.

»

69

6.1.

Il requisito di attualità. Tributi retroattivi e pagamenti anticipati .

»

71

7.

Capacità contributiva e principio di uguaglianza

 

»

72

7.1.

Principio di uguaglianza e agevolazioni fiscali

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

74

8.

Obblighi dei terzi, norme formali e rimborso dell’indebito

 

»

76

9.

Bilanciamento tra interesse fiscale e diritti inviolabili

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

77

10.

Tributi commutativi e servizi pubblici essenziali

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

79

11.

La

progressività

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

81

 

SEZIONE II

 
 

PRINCÌPI SOVRANAZIONALI

 

12.

Le

norme fiscali del TFUE. Integrazione negativa e positiva

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

82

13.

Il principio di non discriminazione

 

»

83

14.

Le libertà fondamentali. La libera circolazione delle merci

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

84

14.1. libera circolazione delle persone. I lavoratori

La

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

84

14.2. libertà di stabilimento

La

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

86

14.3. La

libera

circolazione

dei

servizi

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

88

14.4. La

libera

circolazione

dei

capitali

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

89

2179886_Seconda_Bozza_FM.indd

8

© Wolters Kluwer Italia

25/08/17

11:32 AM

 

Indice

 

IX

15.

Deroghe e cause di giustificazione

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

p.

90

16.

Il divieto

di

aiuti di Stato

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

90

17.

La Carta

di

Nizza

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

92

18.

Trattati internazionali e

CEDU

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

93

 

PARTE SECONDA L’IMPOSTA: STRUTTURA E APPLICAZIONE

 
 

CAPITOLO QUINTO

 
 

L’OBBLIGAZIONE TRIBUTARIA

 

1.

L’obbligazione tributaria

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

99

2.

Il presupposto

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

»

102

2.1. dirette e

Imposte

indirette;

reali e personali

.