Sei sulla pagina 1di 8

Anno 3 - Ottobre 2006 - Periodico di informazione e cultura territoriale a cura dell’Associazione culturale Cara Garbatella - Distribuzione gratuita

Case popolari: il pasticcio delle lettere


L'ATER ha commesso molti errori che hanno disorientato gli inquilini. Importi chiesti per "somme contabilizzate ma non ancora richieste"
di Flavia Micci
pazione dell'immobile) e non si sia
oco prima dell'inizio delle invece tenuto conto - tra le altre -

P scorse vacanze estive gli


inquilini delle case popolari
di Roma si sono visti recapitare una
della più ovvia: e se posso dimostra-
re che la morosità non esiste? O che
è di importo sicuramente inferiore?
strana lettera dall'ATER. Una lettera Perché dovrei rinunciare ad un nuovo
corposa e cortese, che - di fatto - conteggio della somma e - su questa
offriva ai destinatari la "ghiotta" pos- - ad una nuova transazione? Perché
sibilità di sanare le loro pendenze con penalizzare l'inquilino (che così si
l'Istituto sino al 31.12.2005 aderendo vede privare della possibilità di una
ad una transazione che arrivava a transazione vantaggiosa?) per una
scontare le somme dovute sino errata richiesta che può essere
all'80%! Come non approfittare di "colpa" solo dell'Istituto, che non è in
questa occasione? grado di tenere aggiornate le posizio-
Purtroppo, però, ad una più attenta ni contabili dei propri assegnatari?
lettura (cosa non facile, perché lo Capiamo che la nuova gestione si è
schema della transazione non risulta trovata a dover mettere ordine in una
di semplice comprensione, soprattut- situazione sicuramente disperata
to quando si deve capire qual è effet- delle casse dell'Istituto, ma l'invio
tivamente la cifra che bisognerebbe indiscriminato di queste lettere non
pagare), molti si sono accorti che ha certo contribuito a facilitare la vita
forse quelle somme non erano dovu- né agli inquilini (soprattutto a tutti
te. come quello di imputare delle moro- gli inquilini sono stati gli importi Di fatto, l'Istituto ha colto l'occa- coloro che - non morosi - hanno
L'Istituto, infatti, ha commesso - sità per canoni di affitto non pagati chiesti per "somme contabilizzate ma sione dell'invio di queste lettere per perso tempo e denaro nel tentativo di
nella fretta di inviare così tante lette- anche a chi ha acquistato da anni. non ancora richieste", che a molti cercare di recuperare anche parte far valere le proprie ragioni) né allo
re - alcuni errori abbastanza evidenti, Ma quello che più ha sconcertato sono sembrate un controsenso! delle somme che avrebbe dovuto stesso Istituto, alle prese con centi-
chiedere nei prossimi mesi, creando naia di cittadini che - prima ancora di
però così non poca confusione. pagare - si rivolgono ai suoi uffici per

Che "Swing"nella Città Giardino Ad aggravare la situazione c'è stata


l'impossibilità di dialogare con
l'ATER per far valere molte legittime
avere delle legittime spiegazioni.
Dal canto nostro - come ormai da
molti anni - continuiamo a fornire la
Grande successo del Garbatella jazz festival sotto i pini della Villetta contestazioni (affitti pagati, conteggi assistenza gratuita con il nostro Spor-
di Gianni Rivolta errati,…) perché l'ufficio di Piazza tello Casa tutti i giovedì dalle 18.30
dei Navigatori (cui bisogna inviare alle 20,00 per tutti coloro che hanno
ono venuti a centinaia, tanti l'accettazione della transazione) dopo bisogno di capire se e quanto devono

S giovani e tanti coi capelli


brizzolati, per decretare il
successo sopra ogni previsione
alcuni giorni agostani in cui ha cerca-
to di smaltire la valanga di visitatori,
dopo le ferie non riceve più nessuno
effettivamente pagare all'Istituto.
Nel frattempo, per chi volesse ini-
ziare ad esaminare la propria posizio-
della seconda edizione del e gli impiegati rinviano tutti a Tor di ne, abbiamo predisposto uno schema
Garbatella jazz festival, targato Nona, dove la situazione non appare sintetico che prende in esame le
Cara Garbatella e Altre Vie. Nei tre certo più semplice. situazioni più diffuse, sperando che
giorni di kermesse musicale, infatti, Stupisce poi che le possibili moti- questo possa servire a chiarire parte
a varcare il cancello della Villetta, vazioni per chiedere il riconteggio dei molti dubbi che queste lettere
la storica sede dei democratici di
delle somme richieste siano solo 2 hanno suscitato.
sinistra del rione popolare, sono
(errata fascia reddituale e somme
arrivati non solo dai quartieri limi- continua a pag.2
trofi, ma da tutta Roma. E ne valeva eccessive rispetto al periodo di occu-
la pena.
Per tre sere consecutive, da gio-
vedì 12 a sabato 15 ottobre, le note Il nostro Municipio si I martiri Felice e Adautto
sghembe del jazz come le casette chiamerà Roma Porta San Paolo nella catacomba di
liberty della Borgata Giardino Servizio a pag. 5 Commodilla
Sopra Luca Velotti con il suo sax incanta la platea della Villetta, sotto Red Pellini nella
hanno creato un'atmosfera magica
serata di apertura con il suo Hot Quintet
nel salotto buono della Garbatella. Alla Villetta (Ds) Riemergono murature romane
dotta dal gran cerimoniere Marcello
Ne è venuta fuori una miscela parti- cambio della guardia nel Parco di Largo
Minuti, è stata aperta da Francesca
colare condita da una temperatura Fannini-Di Schiena Giovannipoli
Tandoi & Caterina Palazzi per chiu-
non ancora autunnale e da un'offer-
dere in bellezza con "Sanjust-
ta gastronomica stile festa de
Collatina-Bolignari Swing Sextet". Servizio a pag. 8 Servizi a pag. 4 e 5
l'Unità. Impossibile trovare un tavo-
Insomma musica godibile, tanto
lino libero. E il popolo dei tira tardi,
struscio e chiacchiere tra amici. Una
quelli che tre birre sono poche,
fresca serata di una estate, quella
chiamati all'appello dal tam tam ai
del 2006 che non vuole ancora abdi-
piedi del Gazometro e nei locali
care tra le casette rosse di uno dei
della movida testaccina, sono rima-
quartieri più atipici della metropoli,
sti in piedi delle ore per godere le
dove ancora si respira l'aria genuina
aritmie dei gruppi che si sono avvi-
del paese.„
cendati sul palco.
Tutti pezzi standard quelli suona- Benvenuta Carlotta
ti con uno swing prezioso anni Venti Tel. 0651607144
dal " Red Pellini Hot Quintet"e da Tanti auguri dalla redazione di Pesce di paranza dai
"Antonella Aprea & Luca Velotti Cara Garbatella migliori porti d’Italia Fax. 0651430981
Quintet", che si sono esibiti con
al papà Andrea Fannini
un'infilata di pezzi tradizionali data- P.Vendita: Via Ignazio Persico, 73/75
ti anni Quaranta/Cinquanta. La alla mamma Letizia
e al fratellino Costanzo Cell.3402285043
serata finale, magistralmente con- P.IVA e C.F. 07231511002

1
Anno 3 - Ottobre 2006

Il ponticello derelitto di Piazza Biffi nei versi di un


poeta
"Non fatemi sentire un
calcinaccio abbandonato"
artedì 23 novembre dente dei Mercati Generali, Nicola

M 2004: quasi due anni fa.


A Piazza Biffi quel
giorno fu festa grande col sindaco
Di Gennaro, oggi settantenne,
volle dedicare alla piazza., da lui
definita "regina della Garbatella",
Veltroni, con la banda dei vigili, e al ponticello una sua composi-
con un ricco rinfresco e con la par- zione che lesse, appauditissimo,
tecipazione di tanti cittadini: final- davanti al sindaco Veltroni e che
mente si inaugurava il parcheggio noi pubblicammo nel numero di
sotterraneo e la riqualificazione dicembre 2004 di Cara Garbatella.
della piazza i cui lavori erano ini- Di Gennaro ci manda oggi
ziati tre anni prima, ritardati per un'altra sua composizione per
l'imprevista scoperta, durante lo denunciare il mancato restauro e
scavo, di un reperto medioevale. la mancata protezione del ponti-
Si trattava di un ponticello servito cello che, giustamente recuperato
secoli fa per passare a piedi asciut- e posto nel giardinetto centrale
ti un fosso che confluiva della piazza come un monumento,
nell'Almone, un corso d'acqua lasciato però senza un'adeguata
ritenuto sacro dai romani, affluen- protezione è stato in pratica
te di destra del Tevere, che adesso abbandonato al degrado e agli
LETTERE ATER scorre intubato sotto la insulti degli ingenui giochi dei
Circonvallazione Ostiense. bambini. Ecco la composizione di
A COSA SI RIFERISCONO: Un poeta locale, un ex dipen- Nicola Di Gennaro:
Le somme chieste dall'ATER riguardano la posizione di ciascun inquilino fino al 31.12.2005 e si riferiscono a diverse situa-
zioni contabili:
a. MOROSITÀ PER AFFITTI CHE ALL'ATER RISULTANO NON PAGATI NEGLI SCORSI ANNI
b. INTERESSI SU QUESTI MANCATI O RITARDATI PAGAMENTI
c. SPESE SOSTENUTE DALL'ATER PER MANUTENZIONE ED ALTRO ANCHE SE NON EFFETTUATE NEL
LOTTO IN CUI SI TROVA IL DESTINATARIO DELLA LETTERA. Non ha importanza se nel proprio lotto le pulizie
o la manutenzione in genere vengano fatte dagli inquilini
CHI NON DEVE PAGARE:
a. CHI HA ACQUISTATO CASA
COSA FARE: inviare all'ATER la lettera di transazione insieme ad una copia della prima pagina dell'atto di acquisto
b. CHI HA OCCUPATO CASA IRREGOLARMENTE DOPO IL 30 SETTEMBRE 1999 O CHI NON HA PASSA-
TO LA SANATORIA
Chi è abusivo non può essere al momento sanato e, quindi, qualunque versamento fatto all'Istituto non modifica una situa-
zione che rimane comunque IRREGOLARE.
A CHI CONVIENE PAGARE:
a. Coloro che sanno di avere affitti o servizi arretrati non pagati.
b. Coloro che, pur non avendo arretrati di affitto da pagare, hanno ricevuto la richiesta di una somma che - con gli scon-
ti applicati per la transazione - risulta essere più bassa di quella dovuta per i soli servizi aggiuntivi.
CASI PARTICOLARI: 23 novembre 2004, inaugurazione di Piazza Eugenio Biffi, Nicola Di Gennaro legge la
CHI E' INQUILINO REGOLARE, MA NON HA LA BOLLETTA A NOME PROPRIO (perché ha chiesto la voltura dal sua poesia davanti al sindaco Veltroni.
precedente assegnatario o perché ha passato la sanatoria): oltre al pagamento (se ci sono delle somme da dare all'Istituto),
bisogna scrivere sulle apposite righe all'inizio della lettera di transazione i propri dati, così da far sapere all'Istituto chi effet- P e r s e c o li s o ' s ta to d ime ntic a to
tua realmente il pagamento. ne l s o tto s uo lo d i s u d d e tta p ia z z a ,
INDICAZIONI GENERALI: fin c h é a q u a lc u n o no n v e n n e l'id e a
QUALI CIFRE BISOGNA PAGARE:
La somma da pagare è quella indicata nella parte finale della lettera di transazione, dopo il calcolo dello sconto applicato,
d e tir a r mi s u , p e r e s p o r mi
al primo punto delle ipotesi di transazione dove viene indicata la possibilità di fare anche un pagamento rateale delle cifre a ll'o c c h i d e ll'uma n a r a z z a .
richieste.
PERCHE' CONVIENE PAGARE: Do v e v o e s s e r e il fio r e a ll'o c c h ie llo
Perché così si chiude qualunque pendenza con l'Istituto fino al 31.12.2005, pagando - in media - cifre minime.
PAGAMENTO RATEALE:
d e lla r inn o v a ta p ia z z a ,
Conviene soprattutto quando le cifre richieste sono alte. o g g e tto d i a ttr a z io ne
Chi decide di pagare a rate deve inviare all'ATER - oltre alla lettera di transazione - anche una fotocopia del bollettino p e r la g e n te d i q u e s to r io n e
pagato. Questo serve a far vedere subito all'Istituto che la prima rata è già stata pagata, evitando così problemi nelle rate e d i ta n ti v is ita to r i d i o g n i r a z z a .
future.
COSE DA FARE:
PRIMA DI SPEDIRE LA LETTERA DI TRANSAZIONE fatene una fotocopia da conservare in caso di problemi o E inv e c e mi r itr o v o a c c a n to n a to ,
contestazioni con l'Istituto. s p o g lio d i o g n i e le me nto d i p r o te z ione,
DOPO AVER SPEDITO LA LETTERA DI TRANSAZIONE (per chi vuole pagare a rate): controllate nei prossimi mesi s e n z a n e s s u n a a tte n z io ne
(non prima di gennaio prossimo) che sulla bolletta dell'affitto sia indicata la rata che avete chiesto di pagare.
Per ulteriori informazioni: - DS GARBATELLA - Sportello CASA me n tr e o g g i, fr a mme n to d o p o fr a mmento,
Tutti i giovedì dalle 18.30 alle 20.00 mi s e n to tr is te me n te s g r e to la to .
Via Francesco Passino 26 - Tel. 06/5136557
Ec c o , c o s ì il mio c hie d e r e
Elettrosmog protesta in Via della Novacella a c h i ha a v u to l'id e a
d i q u e s to c a p o la v o r o :
ontro l'istallazione di un E la dimostrazione popolare non a c h e è s e r v ito me tte r mi c o s ì in mo stra
C ripetitore per la telefonia
cellulare di ultima genera-
zione sono scesi in piazza gli abi-
è caduta nel vuoto- L'assemblea
del parlamentino locale, infatti,
nella seduta del 10 ottobre ha
c o me un e s p o s to d i u n 'a n tic a g io s tra?

tanti dei palazzi di via della votato un ordine del giorno all'u- Ce r to c he n o n s ia e s o s a la r ic hie s ta,
Novacella. Dopo le proteste alla nanimità a sostegno delle ragioni in fo nd o c h e c o s a c hie d o ?
Garbatella i cittadini della monta- dei cittadini. Ora gli abitanti di via Qua lc o s a d a me tte r mi s u lla te s ta ,
gnola nel mese di settembre hanno della Novacella hanno uno stru-
organizzato una petizione di centi- mento in più per impedire un ulte- d i r ip a r a r mi in o g n i la to
naia di firme, che è stata conse- riore tentativo di inquinamento e no n s e ntir mi un c a lc ina c c io
gnata all'XI Municipio. elettromagnetico nel territorio. mis e r a me nte a b b a nd o n a to .
2
Anno 3 - Ottobre 2006

Il ritorno di Nerone: Prostituzione: triste fenomeno


chi incendia le auto? che si aggrava anche da noi
Nostra intervista al maresciallo Ricco, di Paola Angelucci
comandante la stazione CC della Garbatella
di Tatiana Della Carità

Auto distrutte in un rogo alla Garbatella

oma si è appena lasciata alle ancora in corso, si sta lavorando sugli

R spalle un'estate di fuoco. In


tutti i sensi. Oltre ad aver
sopportato temperature torride, la
indizi e sugli alibi. Ma il maresciallo
Ricco, della caserma di via Luigi
Orlando, si appella anche al buonsen-
Un triste fenomeno che vediamo sempre più spesso nelle strade limitrofe alla Garbatella.
l fenomeno della prostituzione è pri quartieri. Bavastro sono strade vicine al "qua-
città negli ultimi mesi è stata teatro di
una serie di incendi dolosi. Dall'Eur a
Pietralata, da Monteverde a Torre
so dei cittadini, chiedendone la colla-
borazione al fine di migliorare l'ope-
ra di prevenzione messa in atto dalle
I purtroppo da sempre presente
nelle strade della nostra città.
L'esigenza di affrontare questo tema
Anche nel nostro territorio, seppu-
re non nel cuore della Garbatella, ma
nelle zone più nuove e nelle vie di
drante" delle scuole del quartiere,
dove ogni giorno passano centinaia
di bambini e ragazzi dai tre ai diciot-
Maura, da Cinecittà a San Paolo: i stesse forze dell'ordine: "Non posso e nasce dall'evoluzione che tale feno- accesso al quartiere, il fenomeno ha to anni: non è sostenibile per loro
piromani hanno colpito in vari quar- non voglio credere che non ci sia nes- meno ha conosciuto negli ultimi subire questo degrado, non per per-
tieri, dando alle fiamme decine di suno che abbia visto cosa sia succes- anni. L'aggravarsi del problema ha Donne ridotte benismo o moralismo, ma per un pri-
automobili e numerosi scooter. Il so. Probabilmente le persone non ci subito una crescita esponenziale mario diritto di tutti, ma soprattutto
contattano perché anche con la comparsa delle così tri-
in schiavitù. dei più piccoli, a vivere in una città
intimorite da possi- stemente dette "baby prostitute", cioè La protesta dei più sicura e più sana.
bili ripercussioni, ragazze minorenni fatte entrare clan- cittadini di Il Comune di Roma ed il
evidentemente non destinamente in Italia, provenienti Municipio XI, anche attraverso la
tutti sanno che chi dai paesi dell'Est europeo, Piazza dei Navigatori. Commissione delle Elette, il cui
collabora viene dall'Africa, dall'Asia e da altri paesi ambito di lavoro riguarda tutte le
tutelato. Le segna- dove la povertà e la guerra riducono registrato un notevole aumento e non tematiche legate al mondo femmini-
lazioni sono neces- le persone più deboli, spesso donne e solo nelle ore notturne, concentran- le, si stanno attivando per l'adozione
sarie per migliorare bambini, alla stregua di merce da dosi visibilmente lungo strade inseri- di interventi finalizzati alla preven-
la vita e la sicurezza vendere. Una volta varcati illegal- te in contesti ad alta densità urbana: zione ed alla riduzione del fenomeno,
nella zona, come è mente i nostri confini, le donne vitti- Via Cristoforo Colombo,Via Genoc- nonché all'assistenza legale, sociale e
necessaria una me della ignobile tratta di esseri chi, Piazza dei Navigatori, Via Padre psicologica di tutte le vittime della
risposta forte della umani esercitano la prostituzione Semeria, via Capitan Bavastro, ecc. prostituzione.
giustizia davanti a costrette da organizzazioni crimino- Solo pochi giorni fa si è tenuta una Contemporaneamente è necessario
questi fenomeni. Se se che sottraggono loro gran parte dei manifestazione a Piazza dei Naviga- ricomporre situazioni di conflitto
vogliamo un quar- profitti e le riducono in un vero e pro- tori a cui hanno partecipato tanti cit- locale ed assicurare ai cittadini il loro
tiere ed una strada prio stato di schiavitù fisica e psico- tadini, indipendentemente dalla loro diritto alla tranquillità e a vivere libe-
Un particolare dell’auto incediata.
più sicuri bisogna logica, annullandone di fatto la per- posizione politica. Si sono ritrovati a ramente il quartiere, salvaguardando
fenomeno si verifica da circa tre anni collaborare: tante persone messe sonalità. protestare bloccando la viabilità sulla specialmente le aree dove sorgono
e sta prendendo dimensioni sempre insieme fanno una forza." Quindi, da un lato un crescente Colombo proprio la sera in cui si scuole, i luoghi di culto, gli ospedali,
più inquietanti. Sembra che gli autori D'altra parte, non ci sono neanche aumento di prostitute straniere, svolgeva un'importante maratona cit- i luoghi di aggregazione sociale e le
di tali atti si muovano quasi sempre certezze sulle motivazioni che spin- costrette ad accettare condizioni dan- tadina, esasperati da una situazione zone destinate a parchi cittadini. „
nelle stesse zone della capitale, come gano i piromani a compiere tali atti. nose per loro e per la salute altrui; ormai diventata insostenibile. Per chi
per esempio Montesacro e Tiburtina, Si ipotizza che gli incendiari agisca- dall'altro una crescente presenza abita in queste vie si tratta anche di
per quanto non di rado, soprattutto no semplicemente spinti da motiva- della criminalità organizzata nella una certa privazione della libertà di
negli ultimi tempi, agiscano anche a zioni goliardiche oppure che deside- gestione del business della prostitu- movimento, poiché è difficile e peri-
Roma sud. rino compiere una vendetta verso il zione: sono queste le due nuove coloso, soprattutto per giovani e
Per quanto riguarda la Garbatella, danneggiato; comunque è presente, variabili che hanno reso la prostitu- anziani, uscire o rincasare anche alle
la situazione è decisamente meno cri- nella maggior parte dei casi, un'insta- zione più visibile, ma anche più dieci di sera o portare a spasso il cane
tica rispetto al bilancio registrato in bilità psichica di base. Infatti, aggiun- aggressiva in termini di sicurezza, la mattina presto senza incappare nei
altri quartieri: l'XI Municipio è una ge il maresciallo, "è necessario che i oltre che più pericolosa per chi la fenomeni delinquenziali che accom-
delle aree che hanno subito il minor soggetti in questione siano seguiti da esercita, contro la quale si sono pagnano la prostituzione.
numero di danni in quanto vi sono uno psicologo per essere riabilitati mobilitati comitati di cittadini deci- Pensiamo anche che Via Padre
avvenuti solo episodi sporadici. Le alla vita sociale, perché - conclude - si a difendere la tranquillità dei pro- Semeria, Via Usodimare, Via Capitan
forze dell'ordine della zona stanno spesso queste persone esternano una
infatti tentando di contenere il pro- doppia personalità: un carattere
blema incrementando i controlli, sia debole, con il quale convivono quoti- Via Galileo Chini, 10
notturni che diurni; inoltre è possibi- dianamente, ed uno forte, che si 00125 (Roma)
le che a breve vengano individuati i manifesta con questi episodi. Sono Centro Comm.le “Le Colonne”
responsabili dei casi più recenti. sicuramente persone che vivono in
Sono state fermate alcune persone, condizioni personali complicate,
Cucina Romana e Mediterranea Mario: 339 62.66.082
ma i carabinieri non hanno ancora anche se non è detto che abbiano alle Nicola; 335 83.98.745
potuto procedere con gli arresti per spalle situazioni familiari difficili o
mancanza di prove certe che dimo- complicazioni economiche, anzi: a Via Francesco O. da Pennabilli 5 Roma tel. 06 5110007 Fax: 06 521.58.54
strino la colpevolezza dei soggetti in volte sono soggetti che lo fanno per Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena
questione; le indagini sono quindi divertimento."„ chiuso la domenica E-mail: facondo3@alice.it

3
Anno 3 - Ottobre 2006

Alla Garbatella lungo la storica Via delle Sette Chiese

I martiri Felice e Adautto


nella catacomba di Commodilla di Cosmo Barbato
forse per la vicinanza (circa 500
metri in linea d'aria) con la frequen-
tatissima basilica di San Paolo, men-
tre la maggior parte degli altri cimi-
teri sotterranei cessarono ben presto
di essere visitati per la crescente insi-
curezza del suburbio romano. Prova
di questa prolungata frequentazione
sono gli interventi di almeno altri tre
pontefici, Siricio (384-399), Giovan-
ni I (523-526) e Leone III (795-816).
Sotto Siricio fu ulteriormente siste-
mata e ornata la tomba dei martiri e
fu scavato il cubicolo di un funziona-
rio dell'Annona di nome Leone dove
appare una delle più antiche rappre-
sentazioni del Cristo con la barba. Al
tempo di Giovanni fu ulteriormente
monumentalizzata la tomba e fu rea-
lizzato un grande affresco raffiguran-
te la Vergine in trono col Bambino
alla quale Felice e Adautto presenta-
no una matrona defunta di nome
Tortora (l'opera è stata faticosamente
I due ingressi della catacomba di Commodilla all'interno del Parco di Largo Giovannipoli adiacente alla Via delle Sette Chiese.
ricomposta dopo che ignoti ladri anni Grande affresco del VI secolo raffigurante la Vergine col B
fa la danneggiarono pensando che
i chiamava Felix, cioè Felice, Ostiense, cioè l'attuale Via delle volta di una sottostante cava di poz- celasse il nascondiglio di un tesoro). medico: la borse dei ferri chirurgici

S ed era un prete o, meglio, un


diacono, cioè un religioso che
si occupava del soccorso ai poveri.
Sette Chiese. Non sappiamo come si
chiamasse allora, è certo però che
preesistesse. La fantasiosa storia di
zolana di proprietà di una ricca
matrona di nome Commodilla, della
quale null'altro sappiamo. Forse era
Di un secolo più tardi è un pregevo-
lissimo affresco che rappresenta l'e-
vangelista Luca che reca l'insegna di
appesa al braccio sinistro. Al tempo
di Leone infine risale un intervento
di consolidamento della volta.
La data non è precisata: doveva trat- Felice non ne rivela il nome, raccon- anch'essa simpatizzante per i cristia-
tarsi di un anno compreso tra il 284 e ta però che sulla collina c'erano un ni o forse fiutò l'affare: trasformare
il 305. Si sa che a quel tempo era tempio (sarà stato un sacello) e un la cava in un sepolcreto sotterraneo a
imperatore Diocleziano. Nella storia albero sacro. Oggi quell'area corri- pagamento, simile ai tanti, non solo
alquanto fantasiosa del martirio di sponde al Parco di Largo cristiani, che andavano diffondendo-
Felice si racconta che non ci fu verso Giovannipoli e si estende, dalla Via si nelle periferie della città. Sta di
di fargli abiurare la sua fede cristia- delle Sette Chiese, verso Via fatto che la notte seguente i confra-
na. Fu condotto, per una specie di Guglielmotti, Via Cialdi, Piazza telli, certo col consenso della pro-
esorcismo, davanti al tempio di Banedetto Brin e oltre. prietaria della cava, raccolsero le
Serapide, nell'attuale piazza del Lungo la strada percorsa dal mesto spoglie dei due martiri e le riposero
Quirinale; poi davanti a un non iden- corteo, dalla folla assiepata ai lati per in un'unica nicchia ricavata in una
tificato tempio di Mercurio; infine curiosare a un tratto si staccò un gio- parete della grotta. Era nata la cata-
davanti al tempio di Diana vane che volontariamente si affiancò comba di Commodilla, uno dei cin-
sull'Aventino, più o meno dove oggi a Felice: un atto di solidarietà e di que sepolcreti sotterranei che si svol-
c'è Santa Sabina. Niente da fare. fede che gli costò la vita. Nessuno gono lungo l'asse di Via delle Sette
Felice non fu scosso, ma singolar- seppe quale fosse il suo nome, sicché Chiese (partendo dalla roccia di San
mente non furono scossi nemmeno i fu chiamato Adauctus, cioè Paolo: San Timoteo oggi non più
suoi aguzzini di fronte a un prodigio Aggiunto. praticabile, Commodilla, Domitilla,
che li avrebbe dovuto distogliere Per l'esecuzione mancava l'ordine San Callisto, San Sebastiano).
dalla loro prepotenza: le statue di del prefetto della città, indicato col Poco meno di cent'anni dopo,
culto dei tre templi - racconta la sto- nome di Drago o Dragoniano (ma mentre le sepolture si andavano mol-
ria del martirio di Felice - in sua pre- nell'elenco dei prefetti di Roma non tiplicando, il culto dei martiri stava
senza precipitarono dai loro piedi- appare un tal nominativo). Appena andando in disuso. Ci pensò un papa
stalli. Invece a quel punto, incattivi- completata la formalità (i romani "tosto", Damaso (366-384), a rinvi-
ti, gli aguzzini decisero di farla fini- non trascuravano mai le formalità gorirlo (a Commodilla come altrove)
ta. Si incamminarono così col prigio- del diritto), i due furono decapitati. nell'intento di proporre un elemento
niero verso una collina posta presso Ma ecco che d'improvviso si aprì una emotivo riunificatore intorno alla
una strada che si staccava al secondo voragine nella collina e i due corpi vi chiesa di Roma e di scuotere l'apatia
miglio dalla sinistra della Via precipitarono dentro: aveva ceduto la dei cristiani ormai giunti al potere.
Andò a cercare e a monumentalizza-
re le tombe dei martiri sparse nei
Cara Garbatella cimiteri della città, ne esaltò le gesta
Mensile di Informazione e Cultura Territoriale a cura
attraverso i versi di carmi da lui stes-
dell’Associazione culturale Cara Garbatella
so composti, fece redigere delle sto-
Iscritto al tribunale di Roma n° 137 del 8 aprile 2004 anno 3 n° 9
rie del loro martirio, le "passio", frut-
via Francesco Passino 26 tel.06/5136557
to spesso di pura fantasia. A Felice
www.caragarbatella.org e a Adautto dedicherà uno dei suoi
Direttore responsabile Direttore editoriale bellissimi carmi, farà ornare la loro
Alessandro Bongarzone Giancarlo Proietti sepoltura con affreschi, farà sistema-
Redazione Ottavio Ono - Valeria Caldonazzo - Marcello Delogu - Francesca Vitalini - re l'accesso alla ex cava ormai usata
Antonella Di Grazia - Eraldo Saccinto solo per accogliere sepolture.
Fotografo Fabio Andriotto Distribuzione curata da Guido Barbato
La catacomba di Commodilla fu
Impaginazione Giancarlo Proietti Coordinatore informatico Remo Terenzi
una di quelle, romane, che si forma-
Per la pubblicità : Francesca Vitalini cell.320 2686301 rono più tardi, cioè a partire solo dal
Collaboratori Cosmo Barbato - Antonio Angelucci - Gianni Rivolta
IV secolo, ma fu anche una di quelle
che furono frequentate più a lungo, Affresco del VII secolo raffigurante San Luca in veste di medico per via della borsa dei
Stampato presso la Tipografia: “Gielle Grafica” Via Anton da Noli 42-44 00154 Roma ferri che tiene in mano..

4
Anno 3 - Ottobre 2006

Divenuta la zona luogo di scorre-


rie (nell'846 i saraceni avevano sac-
cheggiato la vicina basilica di San
Paolo), il culto cessò del tutto e la
catacomba venne addirittura dimen-
ticata. A quel tempo i resti dei mar-
tiri erano già stati posti al riparo
entro le mura. Leone IV (847-855)
li donò ad Ermengarda, moglie del-
l'imperatore Lotario; le teste invece
furono traslate a Colonia poco dopo
l'anno 1000. Il nome di Commodilla
restava però come testimonianza nei
diari degli antichi pellegrini.
Eppure, quando nel 1585 Antonio
Bosio, lo scopritore delle catacom-
be romane, la ritrovò, fu scambiata
per un'appendice del grande sepol-
creto Ostiense, detto di Lucina. Solo
nel 1688 si ebbe quasi la certezza
che si trattasse di Commodilla. In
seguito la catacomba, in parte
occlusa da frane, fu frequentata
solo da spericolati razziatori di reli-
quie e di epigrafi. La conferma si
ebbe soltanto nel corso degli scavi
del 1903-1905 ripresi successiva-
mente in varie occasioni.
Commodilla presenta notevole
interesse per la sua vastità (tre piani
di gallerie fino a 17 metri di profon-
dità), per le sue pitture, per la sua
lunga frequentazione, per le sue
Graffito rappresentante un fossore con il piccone e un lume. Ai suoi piedi, un cadavere
caratteristiche costruttive molto pronto per la sepoltura.
ne col Bambino con i santi Felice (a destra) e Adautto e la defunta Tortora. variate che vanno dall'adattamento
delle originare gallerie di cava agli cioè prima che si formasse la cata-
scavi specifici di cunicoli cimiteriali. comba (!); una non meglio identifi-
Nel corso dei lavori di riqualificazione di Via delle Sette Chiese Dai nomi dei suoi "ospiti" letti sulle cata Gaudenzia; un improbabile
epigrafi si è dedotto che molti di essi Nemesio di origine orientale; infine
Riemergono murature romane erano di origine africana e appartene-
vano ai titoli di Santa Prisca e di
"numerosi altri sconosciuti martiri il
cui nome solo Dio conosce", dei

nel Parco di Largo Giovannipoli Santa Sabina sull'Aventino. Al rac-


conto già poco attendibile, anche a
quali però non si è trovato traccia.
La catacomba della Garbatella non
parere degli storici cristiani, delle è aperta al pubblico. Si può visitare
rocedono a ritmo lento (pare sia questo il vicende di Felice e di Adautto, vanno con qualche associazione culturale e

P destino della maggior parte delle opere


pubbliche!) i lavori di riqualificazione del
tratto di Via della Sette Chiese compreso tra il
aggiunte le storie di altri martiri che
sarebbero ivi sepolti: le vergini
Degna e Merita, che sarebbero state
comunque in visite di gruppo auto-
rizzate e assistite dal Pontificio
Istituto di Archeologia Cristiana, con
Largo omonimo e l'incrocio con Via uccise sotto Valeriano (253-260), sede in Via Napoleone III n°1.„
Guglielmotti. Di pari passo procedono quelli di
valorizzazione dell'adiacente Parco di Largo
Giovannipoli, all'interno del quale due scale
discendono alle Catacombe di Commodilla (da
non confondere con quelle di Domitilla, pur esse
Trovato il nome per il nostro Municipio
attinenti alla stessa via, poste però al di là della Sarà chiamato "Roma - Porta San Paolo"
Garbatella). Si sta cercando, attraverso una pavi-
mentazione e un arredo speciali, di ridare dignità
almeno a quel tratto della storica via che con- 'è voluto un lungo percorso avevano deliberato in tal senso. Sul
giungeva l'Ostiense all'Appia. Tra le belle case
della Garbatella quel segmento riqualificato della
strada è destinato a costituire un percorso pedona-
C per produrre un nome che
fosse la sintesi delle genera-
lità e delle identità presenti nel nostro
nome in effetti non tutti si sono
mostrati consenzienti. Per qualcuno
si poteva trovare uno più aderente ai
le. Municipio. Non sono serviti i sondag- valori sociali che da sempre sono
Nel Parco i lavori di valorizzazione comprendono gi, le proposte di referendum. Non ha stati il vero collante umano del
anche il rifacimento dell'impianto elettrico, con la funzionato neppure l'istituzione di Municipio, qualcuno voleva rinverdi-
collocazione di numerosi pali da terra e proiettori una commissione di saggi. Solo di re i fasti del passato proponendo il
dal basso. E proprio eseguendo uno scavo per col- fronte alla improcrastinabilità dettata nome "Concordia", per qualcun altro
locare i pali è tornato alla luce un muro romano dai tempi della delibera, il Consiglio addirittura, si è scelto un simbolo al
giudicato dagli esperti di 1° secolo d.C. municipale ha infine indicato in di fuori del territorio di competenza o
Si dovrebbe trattare di un muro di contenimento "Roma - Porta San Paolo" il nome da al suo limine e quindi di scarso valo-
di una collinetta rispetto alla strada oppure di adottare. L'applicazione del decentra- re aggregativo per gli abitanti del
sostruzioni di un edificio scomparso. Il muro, che mento amministrativo ed in particola- Municipio. E' passata l'idea di valo-
si prolunga per circa 40 metri con uno spessore di re l'ordinamento degli enti locali sono rizzare l'aspetto simbolico che le
3 o 4, é realizzato in opera reticolata grossolana e stati alla base di questa scelta, tra l'al- Porte hanno sempre avuto come
blocchetti di tufo. Nei suoi sottarchi sono inserite tro effettuata con estremo ritardo, luogo di incontro, di frontiera e di
alcune anfore di età imperiale. (C:B) „ I lavori di riqualificazione del tratto di Via della Sette Chiese. visti i tempi coi quali altri municipi scambio tra popoli e culture.
A maggior ragione la Porta San
Paolo che, da un lato rammenta il
Pescheria Grotta Azzura valore cristiano dato dalla presenza
Enzo e Roberto nelle sue vicinanze della basilica
Mastroianni dedicata all'omonimo apostolo; dal-
l'altro, sul fronte laico, è il luogo in
PESCE FRESCO
cui nasce la resistenza italiana, col
Aperto Martedì e Venerdì sacrificio di centinaia di militari e
tutto il giorno civili romani che si batterono con
Sabato fino alle 13,00 coraggio e determinazione contro
Via Nicolò da Pistoia 30 Tel. 065115543 l'occupazione tedesca e la barbarie
Via C. Citerni, 9 (Circ. Ostiense) Roma Tel. 06 5741085 nazi-fascista.(E.S.).„

5
Anno 3 - Ottobre 2006

Finanziamenti etici a Garbatella attraverso una mutua di risparmio


Nostra intervista alla Vice Presidente della MAG Roma, Marina Russo
di Antonella Di Grazia

na Mutua di risparmio Auto Gestito (MAG) è sia indirizzato a queste finalità attraverso la conoscenza Verona, Venezia, Torino e Reggio Emilia e, dallo scorso

U una società cooperativa, che sostiene l'economia


solidale, l'integrazione sociale, i sistemi di produ-
zione e scambio innovativi e sostenibili. Raccoglie capita-
delle persone e dei progetti da finanziare. L'idea di rac-
cogliere e gestire il capitale dei soci per il sostegno econo-
mico del proprio territorio viene da lontano, dalle
mese di novembre, ne è stata aperta alla Garbatella una
nuova, quella di Roma. Per capire un po' di più di finan-
za etica e sul perché è stato scelto il nostro territorio per
li tra i soci per finanziare iniziative economiche autoge- Società di Mutuo Soccorso Operaio così diffuse a partire la promozione di questa iniziativa, abbiamo intervistato
stite. La sua attività si basa sulla partecipazione diretta, dalla seconda metà dell'Ottocento, che sono poi gradual- la vicepresidente della cooperativa MAG Roma, Marina
intervenendo in quei progetti che hanno difficoltà di mente venute meno con l'affermarsi dello Stato Sociale Russo, che è responsabile delle relazioni con i soci e col-
accesso al credito e la garanzia che l'impiego dei fondi nel secondo dopo-guerra. Esistono MAG a Milano, labora al gruppo comunicazione e relazioni esterne.„

Quando nasce qui a Roma e per- zie all'attività svolta da MAG


ché? Roma, MAG6 ha finanziato
La MAG Roma nasce alla fine l'Officina dei sapori "Cafè de la
del 2005. Dopo un fecondo perio- Paix", a Casalbertone contribuen-
do di gestazione durato circa un do con 16000 euro ai lavori di
paio di anni la nostra associazione allestimento e la cooperativa
riesce finalmente a raccogliere tra Scusate il Ritardo del Trullo, alla
i propri soci i 10mila euro necessa- quale è stato dato un contribuito
ri al progetto "Sbandata romana", per l'avviamento di 3000 euro.
un festival itinerante di artisti di Molti altri progetti sono attual-
strada e bande musicali internazio- mente in fase di istruttoria.
nali. A quel punto l'assemblea dei
soci decide che è giunto il momen- Perché la scelta di Garbatella?
to di fare il salto di qualità e di tra- Garbatella è il territorio in cui,
sformarsi in cooperativa, che grazie all'Incubatore delle
viene costituita formalmente il 9 Imprese, abbiamo il nostro ufficio.
novembre 2005. Poiché per le E' quindi il luogo in cui siamo più
norme in vigore è necessario rac- presenti: l'ufficio è aperto tutti i
cogliere un capitale sociale di giorni dal lunedì al venerdì. Vi
almeno 600mila euro, per poter teniamo poi tutte le nostre riunio-
decollare il gruppo di Roma sce- ni: da quelle del consiglio di
glie una strada lenta ma trasparen- amministrazione che si tengono
te. Grazie ad una convenzione con ogni due lunedì dalle 19 alle 21 e
la cooperativa MAG6 di Reggio sono pubbliche, a quelle dei grup-
Emilia, che funziona da guida e da pi di lavoro Istruttorie, Servizi e
supporto tecnico per la nuova nata, Comunicazione.
il capitale raccolto tra i soci viene
conferito alla cooperativa emiliana Come fare per contattarvi?
che eroga i finanziamenti. La nostra sede è in via L.
Due operatrici della MAG (Mutua di risparmio Auto Gestito) nella sede di via L. Montuori n.5.
Montuori n.5, terzo piano
Quali sono gli obiettivi? dell'Incubatore Inverso. Siamo
MAG Roma si pone l'obiettivo la forma del Prestito Sociale, ossia vità produttive di soggetti cono- l'assemblea dei soci; in genere si presenti in sede tutti i giorni dal
di dimostrare la praticabilità di libretti di risparmio individuali. sciuti, operanti nel proprio territo- aggira sul valore annuo dell'infla- lunedì al venerdì, gli orari di aper-
alternative all'attuale modo di fare Altra voce importante sono le atti- rio. Ognuno sa di essere inserito zione. tura sono generalmente tra le 10 e
economia d'impresa e di sostener- vità di consulenza e formazione attivamente in una rete sociale che le 18, ma è meglio chiamare prima
ne lo sviluppo raccogliendo risorse presso gli enti locali. In una fase lo sostiene nel momento in cui Qual è lo stato della cooperativa al telefono allo 06.51606406 per
da destinare a tale scopo. successiva arriveranno gli interes- dovesse avere egli stesso necessità oggi e i progetti finanziati? conferma.
Promuove la finanza solidale si sul capitale versato in MAG6 e finanziarie per le proprie attività. La cooperativa al 15 settembre L'indirizzo di posta elettronica è
come pratica di giustizia sociale, gli eventuali compensi per i servi- Per quanto riguarda poi il ritorno conta 53 soci, con un capitale ver- info@magroma.it. Tutti gli
perché si affermi e si potenzi una zi svolti a Roma. economico, l'entità della remune- sato di circa 20000 euro. A parte aggiornamenti e le informazioni di
gestione del denaro che rimetta il razione prevista per le quote capi- CasbLab, il cui prestito è stato dettaglio sono disponibili sul sito
sociale al centro dell'economia, Quale è il ritorno per gli associa- tale viene decisa annualmente nel- estinto proprio il mese scorso, gra- www.magroma.it.„
dando ad esso un ruolo di strumen- ti?
to e non di fine. Ciascun socio ha modo di con-
Come si sostiene ? trollare l'uso del proprio denaro,
In questo primo periodo sono sottraendone almeno una parte ai
stati fondamentali i contributi mercati finanziari e alle banche
Nicola Cefali sostituisce Antonio Colangelo, che si dimette dopo due mesi di mandato
volontari dei nostri soci, attraverso tradizionali, per investirlo in atti- Maretta in Municipio Roma XI
si cambia Presidente del Consiglio
R o b e r t a di Eraldo Saccinto XI, eletto durante i suoi primi man- lature, nelle quali era stato eletto
parrucchiere unisex ue mesi di consigliatura, dati nella lista di Forza Italia è pas- nelle liste della Margherita era, in
Gradito appuntamento
-20% OPERAZIONE CONVENIENZA
D ed è maretta al Municipio
XI. Dopo essere stato tra i
primi a Roma a completare la pro-
sato durante la penultima legislatu-
ra al Gruppo Misto ed è stato
rieletto con i Moderati per Veltroni.
questa, Presidente
Commissione Lavori Pubblici.
Con l'acquisizione della nuova
della

SU PRODOTTI PAUL MITCHELL pria squadra formando in tempi Ha ricoperto diversi incarichi isti- carica di Presidente del Consiglio
record la Giunta, ratificando il tuzionali tra i quali Vice Presidente ha dato le dimissioni da questo
00154 Roma via G. Battista Magnaghi , 39 tel 065126294 Consiglio con la nomina del della Commissione Bilancio e incarico, anche in vista della nuova
Presidente e dei suoi Vice e com- Personale, della Commissione configurazione delle commissioni
ponendo le commissioni consiliari, Scuola e della Commissione consiliari, che sarà attuata alla luce
il Presidente Catarci si è trovato Ambiente. Dal 23 giugno scorso della situazione politica contingen-

BABY BAR
improvvisamente a dover pelare la ricopriva la carica di Presidente del te e della attivazione delle direttive
Specialità gatta generata dalle dimissioni del Consiglio Municipale. connesse alla normativa sul decen-
Consigliere Antonio Colangelo Sui motivi che lo hanno indotto tramento del Comune di Roma,
caffè di Claudio e Francesca dalla carica di Presidente del all'abbandono, è ancora nebbia che prevede la possibilità di utiliz-
Consiglio di Municipio. fitta. Lo ha sostituito il Consigliere zare sino a dieci commissioni
alla nocciola Trentaseienne, laureato in Nicola Cefali, del gruppo municipali. Vice Presidenti sono
Piazza Damiano Sauli 14 Roma Giurisprudenza e dipendente pub- dell'Ulivo. Un uomo di grande stati eletti Giuseppe Pezzotti di
Tel.06/5123345 blico, Colangelo è dal 1997 esperienza politica. Presente AN e Rosa Muscente appartenente
Consigliere del Municipio Roma durante i lavori delle passate legis- al gruppo dell'Ulivo. „

6
Anno 3 - Ottobre 2006

Pizza e Kebab Al "Cantiere teatrale"


formazione e divertimento
accoppiata vincente La scuola di recitazione di Piazza Giovanni da Triora.
A novembre l'inaugurazione del nuovo anno accademico
Rosticceria friggitoria pizzeria arabo romanesca aperta tutti i giorni dalle 9 a mezzanotte di Francesca Vitalini
di Guido Barbato piazza Giovanni da Triora biennali di formazione per attori

A 15, proprio lì dove un


tempo si trovava l'ingresso
per il centro sportivo-ricreativo
(suddivisi in un livello base e in
uno avanzato), infatti, può contare
su insegnamenti teorici e pratici di
della chiesa di San Francesco recitazione, musica, canto, dizio-
Saverio, il Cantiere Teatrale inau- ne e storia del teatro e dello spet-
gurerà a novembre il nuovo anno tacolo, tenuti da un corpo docente
accademico della scuola di recita- composto da attori provenienti
zione. Segno che i tempi cambiano, dall'Accademia di Arte Dramma-
che le ideologie non sempre riman- tica e dal Laboratorio di Gigi
gono immutate, ma anche che i Proietti. Di anno in anno, poi, si
luoghi di ritrovo servono, soprat- aggiungono corsi specifici e
tutto se simboleggiano delle prati- incontri con professionisti del tea-
che da realizzare con impegno. tro, del cinema e della televisione
Il Cantiere Teatrale ha iniziato la che indagano degli aspetti specia-
sua attività nell'anno 2005-2006, listici del settore come l'interpre-
presentando una variegata gamma tazione canora (con Tosca), il dop-
di corsi professionali e ricreativi. piaggio (con Pasquale Anselmo),
Nonostante la freschezza della sua la caricatura (con Francesca
nascita, si propone di indagare il Reggiani), la scrittura scenica
mestiere dell'attore nella sua pie- comica (con Roberto Ciufoli).
nezza espressiva. Secondo Paola "La scuola offre anche dei pic-
Tiziana Cruciani, attrice teatrale coli corsi trimestrali di dizione,
L’interno del locale in via Luigi Fincati mentre viene preparato un piatto di kebab ed insegnante del corso professio- canto e danza", continua Paola
nale, il laboratorio si pone l'obiet- Tiziana Cruciani, "e corsi junior,
a cucina etnica ormai non è più una novità, secondi e contorni tradizionali, squisito kebab cotto a tivo di formare "l'attore" perché teen e senior, per gli over 50, ai

L neanche nel nostro quartiere. Pizza e Kebab,


rosticceria friggitoria pizzeria arabo romane-
sca situata in via Luigi Fincati 22/24, ha però due par-
vista sul girarrosto verticale, falafel, salse di ceci e di
melanzane e couscous. Il martedì e il venerdì c'è per-
fino il pesce. Il tutto viene preparato da Sabri, capo-
"il talento naturale deve essere
espresso con delle tecniche ido-
nee. La vera meta di un professio-
quali teniamo molto, perché il tea-
tro è anche divertimento, piacere,
è socializzazione, aiuta a giocare
ticolarità che la rendono degna di nota. cuoco e gestore del locale in società con i suoi due nista teatrale e del mondo dello con le proprie emozioni in manie-
Innanzitutto è stato il primo locale della Garbatella fratelli egiziani. Hanno rilevato quest'anno l'attività spettacolo in genere è quella di ra terapeutica, oltre ad essere una
ad introdurre la formula, felice ed ormai sperimentata da un precedente gruppo di loro connazionali, mante- essere un professionista per tutta professione".
in tutta Roma, dell'accoppiata tra cucina nostrana e nendone l'impostazione ma migliorando la qualità e la sua vita, di fare questo mestiere Tutti i corsi sono tenuti negli
piatti della tradizione mediorientale. Ha infatti inizia- varietà delle pietanze. I tre fratelli gestiscono anche per tutta la vita". ampi locali del Cantiere Teatrale
to la sua attività nella veste attuale fin dal 2001. In un locale con caratteristiche analoghe nato recente- Un insegnamento che cozza di che possono contare su open
secondo luogo è uno di quei rari posti in tutta la città mente in via Caffaro, confermando gli egiziani come molto con i messaggi che proven- space, sale di danza e di musica,
dove si può mangiare in qualunque giorno e a qualun- maestri della piccola imprenditoria della ristorazione gono dai media e che impongono locali comuni, su di un piccolo
que ora. E' insomma una di quelle realtà che contri- e del commercio di generi alimentari. ai giovani un'ambizione vaga e anfiteatro e su un teatro, dove si
buiscono a rendere più vivo e vissuto il nostro bel Il locale, oltre al bancone per l'asporto, ha una sala confusa di entrare nel mondo completa l'attività dell'attore, con
quartiere. E' aperta ininterrottamente dalle 9 di matti- interna, disponibile anche per il festeggiamento di dello spettacolo in maniera platea- una platea di 260 posti.
na fin quasi a mezzanotte, sette giorni su sette, offren- compleanni. Collocato di fronte al lotto 8, uno dei più le e repentina. Di questo ha avuto Conclude Paola Tiziana
dosi perciò anche come ultima spiaggia per chi abbia eleganti e caratteristici del quartiere, offre inoltre la esperienza anche la Cruciani, Cruciani: "Vorremmo attivare il
voglia di un boccone in orari inusuali o debba rime- possibilità di mangiare gradevolmente all'aperto sui durante i corsi dell'anno passato. teatro anche per delle iniziative
diare al frigorifero vuoto, proponendosi soprattutto tavolini collocati sul marciapiede. Specialmente al Lei dice che "I ragazzi si avvici- aperte completamente al quartie-
come servizio a portar via. tramonto, durante l'estate, si può così godere di una nano di solito a questo mondo con re, proponendo delle matinée per
Al di là del ruolo di "pronto soccorso gastronomi- cena squisita ed economica nella gradevolissima la chimera, con l'illusione di un le scuole, creando una piccola
co", offre ottimi piatti di pizzeria-friggitoria, primi atmosfera dell'architettura circostante.„ percorso facile. Però, poi, quando compagnia stabile del teatro ed
cominciano a studiare e a cono- ospitando spettacoli nella fascia
scere i professionisti che si succe- serale con gruppi teatrali esterni".
dono nella nostra scuola teatrale e L'impegno del Cantiere Teatrale
Il mistero del crocefisso scomparso a capire che è un lavoro serio,
dove si fatica e dove i no supera-
è dunque quello di porsi come
luogo di ritrovo per il quartiere,
Chiesto ed ottenuto il ripristino nella sala del consiglio municipale no i si, allora cominciano a pren- dove la formazione e il diverti-
dere più seriamente la figura del- mento possano viaggiare di pari
l'attore". Chi si iscrive ai corsi passo.„
di Eraldo Saccinto Municipio un impegno, affinché zione del crocifisso negli uffici
robabilmente è accaduto egli esprimesse la solidarietà a tutti pubblici è lesiva del principio di

P durante i lavori di restauro.


Fatto sta che negli ultimi
giorni della passata legislatura era
coloro che professano la religione
cristiana (siano essi cattolici, orto-
dossi o protestanti), oltre alla ricol-
laicità dello Stato. Tuttavia, vanno
ricordate le conclusioni del
Consiglio di Stato il quale, pochi
BAR
PA S T I C C E R I A
Gelateria
improvvisamente scomparso il cro- locazione del crocefisso nell'aula mesi fa, ha ritenuto il crocifisso non F O S C H I
cefisso solitamente appeso al muro consiliare congiuntamente ad una più un oggetto di culto ma un sim- Piazza Bartolomeo
dell'Aula Consiliare. immagine sacra. Questo ordine del bolo idoneo ad esprimere quei valo- Romano, 3
Evidentemente in un momento in giorno è stato votato l'8 agosto ed è ri civili che sono a fondamento
Te l 0 6 . 5 1 6 0 0 7 1 3
cui la politica, anche quella del stato approvato a maggioranza con della nostra società. Chissà se,
nostro Municipio, era presa degli 9 voti a favore, 4 contrari e 2 asten- guardando meglio, non ci accorgia- Specialità CHARLOT G i a r d i n o e s t e r n o
effetti elettorali, in pochi hanno sioni. mo che assieme al crocifisso il fon-
notato questa lacuna. E' bastato Non è di certo il caso di aprire in damento della nostra società passa
però il primo consiglio per far questa sede un dibattito sul tema anche attraverso l'accettazione dei
esplodere il problema. La presa di della relazione tra principi di laicità pacs, del testamento biologico,
coscienza deve aver evidentemente ed esposizione di simboli religiosi della libertà di ricerca scientifica,
imbarazzato alcuni dei nostri consi- negli uffici pubblici. Per chi non lo dell'integrazione multirazziale e del
glieri, i quali hanno proposto (moti- sapesse, l'ordinamento giuridico ha ripudio della guerra. Un ultimo
vandolo col fatto che il crocefisso già depennato la "religione di dubbio rimane. Il crocifisso sappia-
è il simbolo della religione cristiana Stato" e confermato, come ce ne mo tutti com'è fatto. Chissà quale
e quindi delle radici culturali ed fosse bisogno, i principi di laicità e sarà invece l'immagine sacra che
P.iva 07000581004
identitarie della nostra comunità di libertà religiosa sanciti dalla sceglierà il Consiglio del Via Beata Savina Petrilli, 74 Cell. 338.52.50.996
nazionale) un ordine del giorno nel Costituzione. Non solo, la Municipio. Ce ne è quanto basta per 00143 Roma Tel. e Fax 06.50.21.900
quale si è chiesto al Presidente del Cassazione ha ribadito che l'esposi- non dormirne la notte „

7
Anno 3 -Ottobre 2006

Ai Servizi Sociali del


Libri Alla Villetta (Ds) Municipio XI
il premio "Eccellenza
C'è attesa per l'uscita del nuovo libro di Gianni Rivolta (il precedente,
"Garbatella mia", è quasi introvabile) dedicato all'antifascismo militante
cambio della guardia Amministrativa 2005"
dagli anni prima della marcia su Roma fino alla Liberazione, al Testaccio, La commissione comunale, inca-
all'Ostiense e alla Garbatella. Il volume, circa 200 pagine e 100 illustra-
zioni, da noi preannunciato nel mese di luglio, è già nelle mani del tipo-
Fannini-Di Schiena ricata di valutare i progetti del
Bando "Eccellenza Amministrati-
grafo. L'editore è l'Associazione Cara Garbatella, che ha già pubblicato va 2005", hanno assegnato il
l'anno scorso un "Quaderno della Resistenza Garbatella-Ostiense".„ Cambio della guar- primo premio al Municipio XI,
dia alla Villetta, per il "Manuale di Gestione della
nella sezione dei Ds Qualità". La commissione ha così
della Garbatella. voluto riconoscere lo sforzo di
Andrea Fannini, razionalizzazione dei processi di
dopo vari anni, lavoro afferenti ai Servizi Sociali
lascia l'incarico di municipali. Un'idea, quella di rea-
segretario e passa la lizzare un progetto per l'attivazio-
responsabilità a ne di un sistema di qualità, da
Natale Di Schiena, applicare ai servizi sociali, che
un anziano combat- nasce dall'impegno fortemente
tente proveniente voluto dalla Giunta ed in partico-
dal sindacato. lare dall'Assessore alle Politiche
Fannini si è trasfe- Sociali, Andrea Beccari. Il pre-
rito già da diversi mio, consistente nell'utilizzo da
mesi in un altro parte dei Servizi Sociali del
quartiere di Roma, Il neo segretario della sezione dei Ds della Garbatella Natale Municipio XI, di una somma
Di Schiena.
a Ostia Lido, e in messa a disposizione dal
tutti questi mesi ha garantito a dell'Associazione Cara Garbatella. Comune, prevede tra l'altro che
prezzo di grandi sacrifici la conti- Caro Andrea, speriamo di non una parte dei fondi sia impegnata
La Garbatella, oltre a costi- nuità del suo incarico. Nel averti perduto almeno come colla- in un piano formativo, finalizzato
tuire con le sue case, le sue momento in cui ci lascia, Cara boratore del giornale. Nessuno più alla condivisione delle conoscen-
vie e le sue piazze l'am- Garbatella desidera esprimergli di te conosce il quartiere e i suoi ze acquisite, che veda coinvolte
biente per la realizzazione pubblicamente la sua riconoscenza problemi. Nessuno più di te è in risorse operative appartenenti ad
di numerose riprese cine- per il prezioso contributo di idee grado di indicare per essi una solu- altri muniacipi)„
matografiche e soprattutto con il quale ci ha arricchiti. A lui zione valida che scaturisca dalla
televisive, entra ormai dobbiamo la nostra stessa esisten- tua esperienza. Siamo peraltro
anche nelle descrizioni za come autorevole giornale porta- sicuri che non verrà meno il tuo Iniziative culturali
all'interno della narrativa. voce del quartiere, nato come impegno e che, in altro contesto,
Con puntigliosa precisione organo dei Ds e trasformato, per saprai far valere il tuo entusiasmo a Santa Galla
la descrive lo scrittore sua volontà, in giornale e la tua intelligenza.(G.P.) „
Massimo Mongai che vi Organizzato dalla Parrocchia di
ambienta una parte del suo Santa Galla si è tenuto, sabato 7
affascinante romanzo gial- ottobre, presso il teatro "in
lo "La memoria di Ras Portico", Circonvallazione
Tafari Diredawa", Robin Ostiense 197, una rappresentazio-
Editore, per la serie "I luo- Via Padre Semeria 75 00154 Roma Tel. 06 51606902 ne della piece teatrale "Il giro del
ghi del delitto". Vi ritrovia- e-mail libreriaannales@tiscali.it mondo in 80 minuti". Uno spetta-
mo così la Villetta, la chie- colo di beneficenza a favore dei
soletta, Carlotta, il ristoran- poveri della Parrocchia, rappre-
te Pot-Pourri, il commissa- sentato dai giovani attori della
riato, Via Libetta e Piazza compagnia "I Solas Ignoti".
Sant'Eurosia, gli Alberghi e E' stata una buona occasione
le "lucciole" della per passare allegramente una
Colombo, l'Associazione dei romanisti e il centro anziani. Sempre preci- serata assieme a questi ragazzi
so Mongai. Sbaglia una sola volta, quando chiama Ombrone il fiume che mettono nella recitazione il
Almone che scorre, ormai in un tunnel, sotto la Circonvallazione loro impegno sociale, un'opportu-
Ostiense, nascosto ma non dimenticato dai garbatellesi doc.„ nità per poter dare un ausilio a chi
è meno fortunato. Venerdì 13 e
sabato 14 alle ore 21 e domenica
15 alle ore 18, sempre da parte
dei giovani della parrocchia si
rappresenterà la commedia musi-
cale "Il villaggio nascente". Il
ricavato sarà destinato ai bambini
e ragazzi in difficoltà in Brasile e
in altri paesi poveri.
Per la serata del 5 ottobre alle
ore 20,30 era invece in program-
ma il concerto, tenuto nei locali
della chiesa, di Mons. Marco
Frisina.
Per maggiori informazioni
FARMACIA ANGELINI rivolgersi ai numeri del teatro "in
APERTURA
APERTURA NO STOP STOP Portico", 065744854.(A.D.G.)„
dalle 8.30 alle 20.00
-Reparto Omeopatico
-Reparto Cosmetico Fitoterapia
(Vichy, Lierac, Roc, Con laboratorio
VISITATE IL SITO
Santangelica, Guam) Preparazioni galeniche ww
w.c
ANALISI IN FARMACIA:Glicemia - Colesterolo ar ag
Misurazione gratuita della massa adiposa arb
a te
Vi a C a f f a r o , 9 - R o m a - t e l . 0 6 . 5 1 3 6 8 5 5 lla.
org
fax.06 5128615 - nglrrt@inwind.it