Sei sulla pagina 1di 7

Riparazioni su TV LCD e Plasma – casistiche guasti www.servicetv.

org

»» Televisori: LCD » Marca: Varie

Marca: AUTOVOX
Modello: AX26TFTB26
Sintomo: All’accensione si illumina per una frazione di secondo e poi passa in stand-by.
Soluzione: Proviamo a staccare il collegamento tra l’alimentatore e l’inverter in modo da isolarlo dal carico maggiore.
Riaccendiamo l’apparecchio che non si posiziona più in stand-by e l’audio è normale, le tensioni sembrano regolari,
infatti riusciamo a misurare sia i 24 Volt per l’inverter che i 5 Volt. Evidentemente questo alimentatore non ha
bisogno di un carico fittizio per funzionare e la prova ci fa indirizzare l’attenzione sull’inverter. Misurando con il tester
per Ohm, troviamo che i due condensatori C878 e C877 da 15 nF risultano difettosi e quindi vengono sostituiti. La TV
torna a funzionare, ma per precauzione si sostituiscono anche i due elettrolitici da 1000 mF. 35 Volt e gli altri sul
secondario dell’alimentatore.

Marca: BEKO
Modello: 19C60
Sintomo: Apparecchio fermo in stand-by con led lampeggiante
Soluzione: Sostituiti i due elettrolitici nella foto che ritrae l’alimentatore

Marca: BLUSENS
Modello: M91-20P
Sintomo: Il led spia color rosso acceso ma tarda molto a partire, a volte più di 20 minuti.
Soluzione: Sostituiti i condensatori del secondario dell’alimentatore: n°3 da 1000 mF 16 Volt; n°2 da 470 mF 35 Volt e
n°1 da 330 mF 25 Volt.

Marca: EASY LIVING


Modello: EL1926C
Sintomo: All’accensione schermata blu va via l’immagine e rimane l’audio.
Soluzione: Sostituito trasfomatorino survoltore nell’inverter. Sostituito anche gli elettrolitici C7 e C8 da 1000 mF 16
Volt con nuovi da 25 Volt

**********************************
Modello: EL2024B
Sintomo: Audio funzionante ma non si vede l’immagine
Soluzione: Controllare ed eventualmente sostituire C7 e C8 da 270 nF 250 Volt. Sarebbe consigliabile porne due da
400 Volt.

**********************************

Modello: EL2709HDMI
Sintomo: Spento.
Soluzione: Vediamo subito che due condensatori elettrolitici da 1500 mF 16 Volt sono gonfi. Sostituito anche R65 da
5,1 Ohm che era interrotta, Q7 transistor SMD siglato BC848 e il diodo zener ZD 4 da 15 Volt.

Marca: FUNAI
Modello: LC5-D32BB
Sintomo: Quando si accende la televisione, si sente un sibilo proveniente dall’inverter. Le tensioni sul secondario
dell’alimentatore scendono di circa la metà.
Soluzione: Il diodo Zener da 250 Volt D608 appena si accende l’apparecchio va in corto. Il guasto è dovuto a D607.
Tale diodo sembra buono staccato dal circuito, però va in perdita sotto carico quando si tenta di accendere la
televisione.

Marca: LENOIR
Modello: 2026
Sintomo: Dopo un secondo che è acceso va via l’immagine e rimane l’audio. Le lampade si spengono dopo il
guizzo iniziale.
Soluzione: Sembra proprio un guasto imputabile all’inverter, ma prima misuriamo la tensione proveniente
dall’alimentatore esterno tanto per vedere se è giusta. A TV spento come valore ci siamo ma appena accendiamo
l’apparecchio, questa diminuisce un po’, evidentemente quanto basta per mandare in tilt l’inverter. Aperto
l’alimentatore ci sono due condensatori piuttosto gonfi siglati C330 e C680 che vengono prontamente sostituiti.
Riparazione risolta.

Marca: HYUNDAI
Modello: HLT3372
Sintomo: Non si accende, se riscaldiamo l’alimentatore con un asciugacapelli, parte.
Soluzione: Sostituire i condensatori C-858 e C-857 de 47uF .
Marca: KEYMAT
Modello: KELC3252T
Sintomo: Non accende. Tutto spento.
Soluzione: Purtroppo questo è una guasto piuttosto ricorsivo in questa marca che monta un alimentatore MEGMEET
MLT084A come comunica anche l’assistenza. Le saldature secche e/o incrinate sotto i trasformatori T101 e T102
(made in China) causano la rottura dei mosfet di potenza Q103 e Q104 (FQPF9N50C) e naturalmente l’interruzione
dei due fusibili F1 ed F2. Sono da cambiare anche i seguenti condensatori elettrolitici C104 da10 mF 450 Volt, C102, e
C103 da 100mF 450V. E’ possibile trovare anche l’integrato bruciato

Marca: LOEWE
Modello: L26
Sintomo: Audio OK però l’immagine non si vede che si scorge solamente illuminando lo schermo.
Soluzione: Guasto proveniente dal circuito inverter, da una misurazione al “volo”, troviamo svariati componenti
defunti, quindi vorremmo sostituire in blocco la scheda con una nuova. Purtroppo non reperiamo la scheda come
ricambio e quindi bisogna andare avanti nella ricerca dei componenti difettosi che sono: i circuiti integrati Q7505
(RSS050P03) y Q7506 (RSS065N065) in corto. La resistenza R7538 da 22 Ohm SMD aperta. Si ripassano numerose
saldature sui trasformatori inverter per prevenire eventuali avarie future. Una volta terminato il lavoro , la televisione
torna a funzionare.

***********************************

Modello: L32
Sintomo: Rimane fermo in stand-by
Soluzione: Nel nostro caso era difettoso il foto accoppiatore I311 siglato PS2561L2-1-E3
Marca: NIKKEI
Modello: LT15B
Sintomo: Appena acceso si vedono sull’immagine delle righe orizzontali molto fastidiose, dopo una ventina di
minuti il difetto si attenua fino quasi a scomparire.
Soluzione: Dato che il difetto si manifesta a freddo, proviamo a scaldare i componenti dell’alimentatore, in particolar
modo i soliti condensatori elettrolitici, ma senza risultati. Dirigendo il flusso caldo del phon sulla Scheda Main,
troviamo il C632 da 100 mF che non sopporta il freddo. E’ posto sulla linea dei 1,8 Volt che vanno ad alimentare il
microprocessore.

Marca: NOBLEX
Modello: 32LC815
Sintomo: Totalmente morto. Non accende il led.
Soluzione: Controllare ed eventualmente sostituire il diodo zener D1601, che va al pin 6 dell’integrato FAN 7602. La
tensione misurata su questo piedino è quasi 5 Volt. ATTENZIONE: Misurandolo con il tester sembra buono, invece è in
perdita. Lo si può sostituire con un comune zener da 15 Volt.

Marca: ORION
Modello: TV19PL110D
Sintomo: Non accende nulla, nemmeno il led spia.
Soluzione: Dopo una verifica accurata dei componenti del circuito secondario dell’alimentatore, che non genera
alcuna tensione, spostiamo la nostra attenzione sul primario. Misurando il foto accoppiatore IC509, vediamo che una
giunzione è aperta, sostituito il quale l’apparecchio torna a funzionare. Il riferimento dell’alimentatore è ETL-XPC-
204T.

Marca: SHINELCO
Modello: TVL1930CI - TVL1920DT
Sintomo: A volte dopo alcuni secondi l’immagine sparisce, a volte dopo mezz’ora/1 ora, tornando in stand-by con
il led rosso acceso. L’audio s’interrompe quando va via l’immagine.
Soluzione: Controllare l’integrato convertitore STEP DOWN U9 (GA8513 da 3 Ampere, 300 KHz) che risente della
temperatura, infatti scaldandolo la televisione funziona mentre raffreddandolo ripete il difetto. Sostituito l’integrato
la televisione funziona perfettamente.

Marca: SCHAUB LORENZ


Modello: LT 32-23160
Sintomo: Spento.
Soluzione: Controllare ed eventualmente sostituire il foto accoppiatore PC5

Marca: TELESYSTEM
Modello: Telesystem 32" Orum
Sintomo: Non parte, led standby rimane rosso fisso
Soluzione: Sostituito integrato regolatore IC 301 LD 1117 3,3V smd
Posizione Schema: Il componente si trova sulla scheda Main (Scheda principale – Matherboard o Main Board)
Note: Se l’integrato non si trova è possibile sostituirlo con uno normale e dotarlo di una piccola aletta di
raffreddamento.

*****************************

Sintomo: Non parte, led standby lampeggia


Soluzione: Sostituiti i condensatori elettrolitici C905 da 330 mf ; C875-908 da 470 mf.

Marca: UNITED
Modello: TVD-7054
Sintomo: Si accende per un secondo e poi sparisce l’immagine.
Soluzione: Controllare il condensatore elettrolitico C1 da 220 mF 25 Volt posto sulla scheda inverter, mentre in un
altro modello simile è stata sostituita l’intera scheda inverter.
Marca: VESTEL
Modello: 17MB11
Sintomo: All’atto dell’accensione si vede l’immagine per un secondo poi diventa rossastra, le lampade rimangono
accese mentre si sente come un rumore di “frittura” dagli altoparlanti.
Soluzione: Nella scheda 17PW11, come da foto, verificare ed eventualmente sostituire i condensatori C127 da 100
mF e C128 da 100 mF.

*****************
Modello: 17MB11-2
Sintomo: Audio basso anche se sull’OSD si alza il valore
Soluzione: Cambiare il TPA 3002D2 che si trova nel modulo audio.
*****************
Modello: 17MB11-2 alimentatore 30036780
Sintomo: L’immagine lampeggia soprattutto a freddo e poi, a volte, le lampade si spengono.
Soluzione: Nel nostro caso difettava la linea a +24 Volt che alimenta l’inverter. Evidentemente non era in grado di
fornire tutta la corrente necessaria al circuito a causa dell’avaria dei condensatori elettrolitici mostrati in foto.

Marca: VIZIO
Modello: VL370M
Sintomo: La TV si accende, appare il logo “VIZIO” ma la luminosità è molto bassa. Dopo un attimo la luminosità si
azzera e rimane funzionante l’audio.
Soluzione: Misuriamo per prima cosa se al preregolatore arriva tensione e anche se esce (Abbiamo spiegato
ampiamente il funzionamento dei preregolatori o precondizionatori o PFC Power factor control nel nostro
“CONOSCERE VERAMENTE GLI ALIMENTATORI SWITCING”). La tensione di rete arriva ed è regolare mentre quella in
uscita di 385 Volt che cala a 175 Volt proprio quando la luminosità si azzera. Si controllano le due tensioni di 5 Volt e
12 Volt in uscita all’alimentatore le quali sono presenti. Spostiamo quindi la nostra attenzione sull’alimentatore PFC. I
mosfet sono buoni, però sull’integrato PFC FAN7530, troviamo un paio di tensioni non corrispondenti a quanto
dovrebbero essere. Al pin 8 misuriamo 15v, al pin 1 1.1 Volt invece che 2.2 Volt, e al pin 7 che è l’uscita per il
pilotaggio dei mosfet, non c’è nulla. Sostituiamo il FAN7530 con il FAN7529 che abbiamo reperito e il guasto si risolve
per il meglio.