Sei sulla pagina 1di 19

ENEL Produzione

Sicurezza Dighe e Opere Idrauliche


Nord Ovest

Dighe di competenza regionale


Interventi di riabilitazione e
messa in sicurezza

Relatore: Giovanna de Renzis


Enel Produzione - ICI-SDOI Nord-Ovest
c.so Regina Margherita, 267
10143 Torino

Torino , 20 Marzo 2013

Tutti i diritti riservati. Ogni diritto sui contenuti del presente elaborato è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la
distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo elaborato sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.
ENEL Dighe Regionali
Gestore ENEL PRODUZIONE
n° 17 sbarramenti
Gestore ENEL GREEN POWER
Antrona
n° 23 sbarramenti

Interventi di
riabilitazione e messa in sicurezza:

Diga del lago Alpone:


Porte di Viù sbrecciamento dello sbarramento
Alpone
Traversa di Porte di Viù:
ristrutturazione/demolizione parziale
Messoline Dighe del lago di Antrona:
dismissione delle opere di sbarramento

Bacino di accumulazione di Messoline:


Saretto
rinforzo strutturale
Diga di Saretto:
Riqualificazione opera/adeguamento scarichi

Marzo 2013 2
Diga del lago Alpone
Impianto idroelettrico di Venaus
Comune di Moncenisio (TO)

Intervento di messa in sicurezza: SBRECCIAMENTO/DISMISSIONE

CARATTERISTICHE DELL’OPERA
Diga a gravità massiccia – muratura di
pietrame a secco
Altezza diga: 8.50 m
QMR originaria: 1822.90 m s.l.m.
Quota invaso naturale: 1818.00 m s.l.m.
Volume invaso originario 98.000 m3

Zona di intervento

MOTIVAZIONI DELL’INTERVENTO:
Cessato utilizzo ai fini della produzione idroelettrica
della acque immagazzinate nel lago.
Livello idrico gestito alla quota naturale originaria;
utilizzato come laghetto di pesca sportiva e luogo
Marzo 2013
ricreativo. 3
Diga del lago Alpone
Intervento di messa in sicurezza: SBRECCIAMENTO/DISMISSIONE

Stato di consistenza PRIMA


dell’intervento

Intervento:
giugno-luglio 2010 Progetto di sbrecciamento

Marzo 2013 4
Diga del lago Alpone
Paramento di valle Paramento di valle
PRIMA dell’intervento. DOPO l’intervento. Intervento di messa in sicurezza
ESTATE 2009 ESTATE 2010

Sbarramento DOPO l’intervento


Particolari platea dissipatrice e soglia di sfioro –
rivestimento in bolognini

Marzo 2013 5
Traversa di Porte di Viu’
Impianto idroelettrico di Porte di Viù
Comune di Porte di Viù (TO)

Intervento di messa in sicurezza: DEMOLIZIONE PARZIALE

Traversa di rimodulazione delle portate.


Struttura a gravità massiccia in pietrame e malta

CARATTERISTICHE DELL’OPERA PRIMA


DELL’INTERVENTO
Quota coronamento: 670.00 m s.l.m.
Altezza diga: 10.90 m (DM24/03/’82)

QMR : 666.00 m s.l.m.


QMI: 668.00 m s.l.m.
Volume totale d’invaso: 70.000 m3

MOTIVAZIONI
DELL’INTERVENTO:
Messa in sicurezza manufatto (da evento
alluvionale del 2000 gestito come soglia
sfiorante in alveo).
Consentire il passaggio della portata di
piena senza ostacoli al deflusso.

Marzo 2013 6
Traversa di Porte di Viu’
Intervento di messa in sicurezza: DEMOLIZIONE PARZIALE
Stato di consistenza PRIMA dell’intervento

Demolizioni

Intervento:
marzo 2010 – marzo 2011

Linea di taglio
struttura

Profilo finale DOPO i lavori

Marzo 2013 7
Traversa di Porte di Viu’
Intervento di messa in sicurezza: DEMOLIZIONE PARZIALE
Traversa DOPO l’intervento

Vista da valle Vista da mote

Sezioni ciglio sfiorante

Sezione laterale Sezione centrale

Marzo 2013 8
Dighe del lago di Antrona
Impianto idroelettrico di Rovesca
Comune di Antrona Schieranco (VB)

Intervento di messa in sicurezza: DISMISSIONE delle opere di sbarramento

Diga principale
CARATTERISTICHE DELLE OPERE
Diga a gravità ordinaria – muratura di pietrame e malta
– interamente sfioranti
Quota invaso naturale: 1083.00 m s.l.m.
Volume d’invaso (tra 1085-1083 m s.l.m.): 584.000 m3

Diga Diga
principale secondaria
Altezza diga (m) 4.20 2.20
QMR (m s.l.m.) 1085.00 1085.17

Diga secondaria

MOTIVAZIONI DELL’INTERVENTO:
Cessata convenienza dello sfruttamento idroelettrico
dell’invaso determinato dagli sbarramenti (causa
perdite naturali).
Ripristino dello condizioni “naturali” (livello–
deflusso) del lago.
Marzo 2013 9
Sezione trasversale tipo
Dighe del lago di Antrona
PRIMA dell’intervento Intervento di messa in sicurezza

Diga PRINCIPALE

Sezione tipo e pianta


Intervento: di PROGETTO
I FASE: autunno 2011
II FASE: aprile-giugno 2012

RIPORTO CON
MATERIALE VARIO

PLATEA IN MASSI
NUOVA SOGLIA SFIORANTE IN
BOLOGNINI

SCOGLIERA IN MASSI
Marzo 2013 10
Dighe del lago di Antrona
Intervento di messa in sicurezza: DISMISSIONE

Diga PRINCIPALE

Diga SECONDARIA
RIPORTO DI TERRENO VARIO

Sezione tipo di PROGETTO

Marzo 2013 11
Bacino di accumulazione
di Messoline
Impianto idroelettrico di Sanfront
Comune di Sanfront (CN)

Intervento di messa in sicurezza: ADEGUAMENTO STRUTTURALE

CARATTERISTICHE DELL’OPERA
Bacino di accumulazione in cls
Pareti nord e ovest in scavo: in scavo -
muri in cls gettati contro roccia.
Lato valle: muri di contenimento a
gravità in cls.
Altezza bacino: 8.40 m
QMR: 691.10 m s.l.m.
Volume invaso originario 40.000 m3

MOTIVAZIONI DELL’INTERVENTO:
Garantire la sicurezza statica della sponda bacino (da
verifiche strutturali in condizioni statiche e sismiche:
verifica a scorrimento Fh/Fv > limite normativo)
Ripristinare la condizione originaria di esercizio
(limitazione da Regione Piemonte QMR = 690.10 m
s.l.m.)
Marzo 2013 12
Bacino di Messoline
Intervento di messa in sicurezza: ADEGUAMENTO STRUTTURALE

Zona senza ispessimento, con


terreno di riporto a valle

Zona intervento ispessimento

s=75cm

Marzo 2013 13
Bacino di Messoline
Intervento di messa in sicurezza: ADEGUAMENTO STRUTTURALE
Particolare:
casseratura

Particolare: vista
dall’alto ispessimento

Intervento:
novembre 2012-maggio 2013
s=75cm

Vedute paramento di valle a intervento strutturale ultimato

Marzo 2013 14
Diga di Saretto
Impianto idroelettrico di Acceglio
Comune di Acceglio (CN)

Intervento di RIQUALIFICAZIONE GENERALE dell’opera e


MIGLIORAMENTO CAPACITA’ di SCARICO

CARATTERISTICHE DELL’OPERA
Diga in terra battuta
Paramento di monte: rivestimento con manto in argilla,
materassi reno e mastice bituminoso
Altezza diga: 13.65 m (DM24/03/’82) - 9.05 m (Lg 584/94)

QMR : 1532.50 m s.l.m.


QMI: 1533.30 m s.l.m.
Volume invaso originario: 140.000 m3
Attuale canale di
Diga Saretto scarico in DX

Sbarramento di valle

Sponda destra:
•Scarico di superficie
•Scarico di fondo +
Marzo 2013 opera di presa 15
Diga di Saretto
Intervento di RIQUALIFICAZIONE GENERALE dell’opera e MIGLIORAMENTO CAPACITA’ di SCARICO

MOTIVAZIONI DELL’INTERVENTO:
migliorare l’efficienza e l’affidabilità dell’insieme delle opere idrauliche dello sbarramento e dell’invaso,
costituendo un insieme integrato sia dal punto di vista della sicurezza idraulica e strutturale che dal punto di
vista di esercizio e di gestione dell’invaso, conferendo alle opere le caratteristiche richieste dalla normativa
in oggetto, con particolare attenzione all’armonizzazione delle opere con l’ambiente esterno.

miglioramento delle capacità di •Q attualmente esitata dagli scarichi: 26 m3/s


scarico verso valle dello sbarramento •Q progetto (TR=200): 31.8 m3/s
•Q di scarico delle opere in progetto: 63.4 m3/s
•Q catastrofica, per cui si garantisce la sicurezza
NUOVO SCARICO DI SUPERFICIE idraulica di non tracimabilità: 130 m3/s
IN SPONDA SINISTRA

manutenzione straordinaria delle ripristino del volume utile di


opere di impermeabilizzazione invaso

Vista del paramento di monte e della sponda


Invaso visto da monte con evidenza
sinistra, sede del nuovo scarico di superficie. del fenomeno di interrimento.
Marzo 2013 16
Diga di Saretto
Intervento di RIQUALIFICAZIONE GENERALE dell’opera e MIGLIORAMENTO CAPACITA’ di SCARICO

STATO ATTUALE

Sbarramento – vista da valle: canale di


scarico in sponda destra e particolare
delle opere di restituzione a valle.

Periodo lavori: 2 anni


o Fase 1: aprile - novembre 2013: opere in sponda sinistra,
al piede diga e sul bacino di valle
o Fase 2: aprile – novembre 2014: interventi su scarico
esistente sponda destra, sfangamento, impermeabilizzazioni
e manutenzione; completamento opere da Fase I.

Marzo 2013 17
Diga di Saretto
Intervento di RIQUALIFICAZIONE GENERALE dell’opera e MIGLIORAMENTO CAPACITA’ di SCARICO

OPERE IN PROGETTO

Rifacimento
tratto strada Nuovo scarico
provinciale di superficie

Vasca
dissipatrice
Riprofilatura
a valle diga

Rivestimento
Rete
paramento di monte Manufatti
drenaggi
con guaina spondali
impermeabilizzante

Ricarica
Scogliera
coronamento
Vasca accumulo
Nuova soglia
perdite diga
sfiorante

Interventi su
scarico sup./canale
Impermeabilizzazione
scarico esistenti
sponda

Marzo 2013 18
ENEL Produzione
Sicurezza Dighe e Opere Idrauliche
Nord Ovest

Dighe di competenza regionale


Interventi di riabilitazione e
messa in sicurezza

… grazie per la cortese attenzione.

Torino , 20 Marzo 2013

Marzo 2013
Tutti i diritti riservati. Ogni diritto sui contenuti del presente elaborato è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la
distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo elaborato sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.