Sei sulla pagina 1di 1

40 Sport DOMENICA

10 SETTEMBRE 2017

LE INTERVISTE

IL FOCUS
CAVION GOLAZO
AL SUO ESORDIO
IL CENTROCAMPO
GRANDE RISORSA
di IVAN GHIGI

n Il centrocampo si confer-
ma una risorsa imprescindi-
bile per una Cremonese che
ha mantenuto una delle ca-
ratteristiche fondamentali: la
capacit di rendersi perico-
losa con qualsiasi giocatore.
Croce, Castrovilli, Pesce, Ca-
vion: un pokerdi centrocam-
pisti che hanno gi firmato
una rete a testa, testimonian-
za concreta che Attilio Tesser
ha saputo mantenere la peri-
colosit della sua squadra in
qualsiasi frangente e con
qualsiasi giocatore. Se la Cre-
monese gestisce bene il cen-
trocampo pu risolvere ogni
Brighenti devia il tiro di Cavion e sigla il 2 a 0 (IB FRAME) gara. Lo ha fatto egregiamen-

Tesser Decisivo
te contro la mediana a quattro
dellAvellino, stata formi-
dabile nella linea a cinque
della Pro Vercelli. Dopo aver
ammirato un superlativo
Croce una settimana fa, gio-

averli aggrediti
catore su cui c poco da ag-
giungere perch la fama lo
precede, sale sul podio di
protagonista Michele Cavion.
Lex juventino, oggi al 100%

fin dallinizio
grigiorosso, ha bagnato le-
sordio in serie B con un gol
spettacolare. Il centrocampi-
sta tutto gamba e lotta quan-
do decide di mettersi sotto i
riflettori non lo fa mai con gol
La partita lha chiusa il salvataggio di Canini, ma non stato banali. Un anno fa ha firmato,
facile come dice il punteggio. Cavion, premio meritato a detta dei tifosi, la rete pi
bella della stagione grigioros-
sa con una botta al volo sotto
n VERCELLI Attilio Tesser gu- fondo. GRASSADONIA lincrocio dei pali contro lOl-
sta la prima vittoria al Piola: Il gol di Cavion? Se lo me- bia. Ieri si candidato nuova-
Qui avevo sempre pareggia- ritato, doveva sostituire un mente a vincere il sondaggio
to o perso, ma questa volta il certo Croce e si fatto trovare LA FRAGILIT popolare con una girata al
successo limpido e meritato. pronto, perch lavora in alle- MENTALE volo che ha chiuso di fatto il
Non stata una passeggiata, namento come se fosse in match di Vercelli. Cavion ha
nonostante il risultato finale, partita. CI HA TAGLIATO corso su ogni pallone e col
tanti gol e potevamo farne
anche di pi, ma la partita
Michele Cavion passa allin-
casso dei complimenti: Se-
LE GAMBE passare del tempo ha trovato
anche le misure giuste per in-
lha decisa Canini con il recu- condo gol in carriera, ancora n VERCELLI Gianlu ca serirsi in avanti. Ma con lui ha
pero miracoloso su su Raice- molto bello, ma vorrei impa- Grassadonia ha une- giocato egregiamente un in-
vic sul 2-0: subito dopo ar- rare a farne di pi magari me- spressione intonata al ri- tero reparto. Pesce ha segna-
rivato il gol capolavoro di Ca- no eclatanti... La partita lha sultato, ma cerca di vede- to il gol che ha sbloccato il ri-
vion. decisa il nostro approccio, sa- re un bordo argentato nei sultato, fornendo allattacco
Partita dominata dallinizio. pevamo che non sarebbe sta- nuvoloni neri della terza diversi palloni; Arini ha fatto
Abbiamo iniziato nel modo to facile ma eravamo decisi a sconfitta consecutiva: un faticoso lavoro di chiusura
migliore, difendendo con or- fare la partita partendo forte. La squadra scivolata in Mister Attilio Tesser e raddoppio per poi uscire nel
dine e concedendo il minimo E la partita era chiusa nel pri- una fase di confusione finale quando Tesser lo ha ac-
a una squadra che giocando mo tempo... Ora quattro par- mentale che ne esalta le centrato davanti alla difesa al
con gli esterni tanto larghi era titetoste, che affronteremo fragilit. Avevamo pre- posto di Pesce. E stata da una
in condizione di insidiarci con sempre al massimo della con- parato una prestazione puntata offensiva del numero
i cross: i centrali hanno spaz- vinzione e della carica. importante che ci facesse 34 che partito il passaggio
zato larea con grande conti- Il capitano Brighenti ha se- uscire dalla crisi di risul- per Paulinho che ha mandato
nuit e precisione. Abbiamo gnato il primo gol in B: Lo tati, e invece siamo subito in gol Mokulu. La pericolosit
colpito e avremmo potuto an- aspettavo da tanto, una incappati in errori incre- della Pro Vercelli stava pro-
che segnare di pi se avessi- grande soddisfazione. Lo con- dibili, di cui una squadra prio nella superiorit nume-
mo gestito meglio qualche ri- sidero un premio al lavoro in fiducia e in salute come rica che il centrocampo a cin-
partenza molto prometten- mio e della squadra. Ora la Cremonese ha appro- que avrebbe potuto creare
te. quattro partite dure? Le af- fittato a mani basse. Sono sulla fasce esterne, ma quan-
Unico neo, non aver centrato frontiamo una per una, senza mancate personalit e do la Cremonese controlla
la prima partita senza gol al paura. capacit di lettura delle cos il campo riesce ad essere
passivo. E questo mi rode, Francesco Renzetti concorda: situazioni, il che ha mina- pericolosa ovunque e con
perch lo avremmo meritato Decisivo lapproccio alla to alla base la nostra par- ogni suo giocatore. Per con-
avendo giocato una grande partita, li abbiamo aggrediti e tita. Lunico conforto cludere, applausi a Brighenti
partita sul piano difensivo. non hanno avuto scampo. Ora che la squadra ha lottato che stavamo aspettando con
Il segreto? Siamo venuti qui calendario duro? Ma noi ve- fino in fondo, ripartiremo fiducia. Un pericolo costante
decisi a fare la partita, abbia- diamo solo tanti punti da da questo ma certo c appena gli arriva una palla
mo coperto bene gli spazi e ce prendere, sempre facendo il molto da lavorare. (g.r.) buona.
ne siamo creati sfruttandoli a nostro gioco. (g.r.) Un intervento di Arini

I MARCATORI
6 reti: Pettinari (Pescara)
4 reti: Caputo (Empoli); Han (Pe-
rugia)
3 reti: Ardemagni e Morosini
(Avellino)
2 reti: 2 reti: Rosseti (Ascoli); Ca-
staldo (Avellino); Malcore (Car-
pi); Mokulu (Cremonese);
Troiano (Entella); Mazzeo
(Foggia); Ciano, Ciofani (Frosi-
none); Da Cruz (Novara); Di
Carmine (Perugia); Benali (Pe-
scara); Bocalon (Salernitana)
I NOSTRI MARCATORI
2 reti: Mokulu
1 rete: Brighenti, Croce, Castrovilli,
Pesce, Cavion La curva occupata dai tifosi grigiorossi a Vercelli