Sei sulla pagina 1di 44

www.gazzetta.

it marted 20 dicembre 2011 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE TALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 115 Numero 299

LANTICIPO STASERA IL RECUPERO DELLA PRIMA GIORNATA

MERCATO/ 1 I BIANCONERI STRINGONO PER LATTACCANTE

Il Milan a Cagliari riprova il sorpasso


Robinho favorito su Pato per far coppia con Ibra Gioved dal City per Tevez. Allegri vuole pi soldi
3 Zlatan Ibrahimovic, 30 anni PHOTOVIEWS
BOCCI E PASOTTO DA PAG. 10 A 12

La Juve su Borriello In prestito a gennaio


Il bomber, nel 2010, aveva rifiutato Torino. La Roma decisa: chiede 12 milioni per il riscatto
3 Marco Borriello, 29 anni IMAGESPORT
BREGA E LAUDISA A PAGINA 14

CALCIO SCOMMESSE NUOVI SVILUPPI NELLINCHIESTA DI CREMONA

MERCATO/ 2 HA 19 ANNI

Doni, Sartor e altri 15 finiscono in manette Sospetti anche su 3 gare di A della stagione scorsa
IlCommento
di FRANCO ARTURI

E CONTINUAVANO A TAROCCARE...
MA QUESTA GUERRA LA POSSIAMO VINCERE
Ancora scommesse? La notizia dellennesi ma retata rimbalza fra siti, radio e tv. Linte resse della gente ancora acuto, ma la rea zione sempre pi rassegnata. Il rischio che la crisi del calcio italiano, gi ferito da una serie impressionante di scandali, ne esca aggravata fino a superare il livello di sopportabilit. Per qualcosa dal basso si muove. La litur gia ottusa del gi le mani dalla nostra squadra viene spezzata, forse per la prima volta, da commenti pieni di dubbi.
LARTICOLO A PAGINA 9

Inter, fari su Lucas e frenata per Kucka


Ma c un problema: il Santos chiede 20 milioni
DALLA VITE, ELEFANTE, TAIDELLI PAG. 16

PANCHINE 9 CAMBIO IN A

Palermo: Mutti il dopo Mangia 47 di Zamparini


CARUSO A PAGINA 21

Serie A

recupero 1 giornata

Siena e Fiorentina ad alto rischio


PARTITE Oggi SIENA FIORENTINA (ore 18) CAGLIARI MILAN (ore 20.45)

LITZ LE FOTO DEL BE 5.30 BERGAMO OR COS HANNO ONI ARRESTATO D


IL CASO DOPO IL MATCH DI A2

CENITI, CITO, GALDI, GRILLI, IARIA, PERNA E ROMANI SERVIZI DA PAGINA 2 A 9

Domani, ore 20.45 ATALANTA CESENA BOLOGNA ROMA INTER LECCE LAZIO CHIEVO NAPOLI GENOA NOVARA PALERMO PARMA CATANIA UDINESE JUVENTUS (ore 18) CLASSIFICA JUVENTUS MILAN UDINESE LAZIO INTER NAPOLI ROMA GENOA CATANIA PALERMO

SCI IN ALTA BADIA SLALOM VINTO A HIRSCHER

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

Valanghina azzurra Razzoli 2, 4 negli 8


3 Lazzurro Giuliano Razzoli, 27 anni appena compiuti ANSA
MOLINARO ALLE PAGINE 3233

Botte da hockey Ultr di Milano contro lEgna


LOTTAROLI A PAGINA 37

E nato il figlio di Andrea Agnelli e si chiama Giacomo Dai. Che nome bislacco ha commentato suo cugino Oceano.

EXTRATIME

Il futuro di Pep il grande


Allinterno 16 pagine

33 31 31 29 23 21 21 21 21 20

CHIEVO CAGLIARI PARMA ATALANTA* FIORENTINA BOLOGNA SIENA CESENA NOVARA LECCE

19 18 18 17 17 15 14 12 11 9

* Sei punti di penalizzazione.

11 2 2 0> 9 771120 506000

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

CALCIOSCOMMESSE LINCHIESTA DI CREMONA

Truffa infinita Arrestato Doni


Intrigo mondiale: dentro in 17 Altre 3 partite di A nel mirino
DAI NOSTRI INVIATI

Lattaccante ritenuto una figura di spicco nellorganizzazione internazionale che continuava a truccare le gare. Sospetti su Napoli-Samp, Brescia-Bari e Brescia-Lecce del torneo scorso. Si pu aggravare la posizione dellAtalanta
FRANCESCO CENITI LUIGI PERNA CREMONA

Un blitz allalba degno di unazione anticamorra. Uomini della polizia impegnati in Italia e allestero per smantellare unassociazione internazionale dedita alle combine delle partite, con epicentro a Singapore e ramificazioni in Croazia, Germania, Svizzera, Finlandia, Ungheria e altri paesi dellEst. Linchiesta Last Bet della Procura di Cremona passa alla fase due. E da scandalo del nostro calcio diventa un affare senza confini.

Cifre folli In carcere stavolta finiscono 17 persone, accusate di associazione per delinquere finalizzata alla truffa. Alcuni nomi di spicco gi coinvolti a giugno nellinchiesta del pm Roberto Di Martino, che port a 16 arresti, e personaggi senza scrupoli che ruotavano intorno al mondo delle scommesse investendo e ricavando somme astronomiche per il tramite di giocatori corrotti. Le squadre mobili di Cremona, Brescia e Bologna ieri sono intervenute in sincronismo con i colleghi del Servizio centrale operativo e dellInterpol, mobilitati in diverse nazioni. Cos mentre allaeroporto di Atene veniva intercettato Rade Trajkovski, ma-

cedone del cosiddetto gruppo degli Slavi, altrove gli agenti bussavano alla porta dellabitazione bergamasca dellex azzurro Cristiano Doni, che avrebbe tentato una rocambolesca fuga dal garage, e a quella di Filippo Carobbio, appena rientrato da una notte in treno dopo la partita con la Spal a Latina.
Nomi nuovi Episodi distinti e legati alle due parti dellinchiesta: sono stati arrestati e condotti a Cremona anche Carlo Gervasoni, Nicola Santoni (per la seconda volta) e Gigi Sartor, gi indagati la scorsa estate, oltre ad Alessandro Zamperini, che al pari di Carobbio non compariva

nei primi verbali. Per tutta la giornata gli agenti dello Sco hanno continuato la caccia allestero, per catturare Almir Gegic e le altre figure del cartello degli Zingari. Ma soprattutto Eng Tan Seet, detto Dan cervello dellorganizzazione che faceva capo a Singapore e alle scommesse online sui siti asiatici tipo Sbobet e i suoi bracci destri Huat Choo Beng e Hock Keng Pho. Chieste 7 rogatorie allestero: per gli arresti potrebbero servire settimane.
Gola profonda A svelare i meccanismi del sistema stato un super testimone gi condannato in Germania e ora detenuto in Fin-

landia. Una sorta di gola profonda. Si chiama Wilson Raj Perumal, ha confessato di aver agito nel settore dal 1994, rivelando come avvenivano le combine in Europa, Asia, Africa e Sudamerica. Per le scommesse su una partita il beneficio poteva andare da 500 mila a 1,5 milioni di euro. Il denaro per la corruzione dei calciatori veniva portato a mano da alcuni emissari nei vari Paesi. Gli inquirenti hanno ricostruito gli spostamenti in Italia degli uomini della cellula di Singapore. Verificandone la presenza fino al novembre di questanno. cos spuntato un incontro avvenuto il 27 febbraio allaeroporto di Malpensa tra il presun-

to intermediario Gigi Sartor e Pho, che successivamente si sarebbero recati a Bologna a casa di Signori. Verrebbe quindi messa in dubbio la tesi di Beppe gol, che si sempre definito estraneo allorganizzazione. Mentre si colloca a fine settembre il tentativo di alterare la sfida di Coppa Italia del 30 novembre tra Cesena e Gubbio, operato da Zamperini, che avrebbe cercato di comprare per conto di Tan Seet (offerta 200 mila euro da spartire in quattro) lex compagno delle giovanili Simone Farina. Le intercettazioni telefoniche hanno dimostrato che gli Zingari erano il braccio degli asiatici. Di solito prendevano alloggio negli alber-

www.cisalfasport.it

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Il blitz Tutto era stato studiato

Come in un film

Lultimo dribbling in pigiama: la fuga finisce in garage


Cristiano Doni, ieri allalba, esce da casa scortato dai poliziotti ANSA

Doni apre ai poliziotti allalba e tenta di scappare. Il pm: Ha inquinato le prove e pagato lavvocato di Santoni. Nella cassaforte trovato il computer incriminato Ora 5 giorni in isolamento in carcere

nei minimi particolari: la villetta alla periferia di Bergamo (Torre Boldone) era stata messa sotto controllo da ore. Doni aveva lasciato una casa in centro per trasferirsi in periferia. Con lui moglie e la figlia Giulia, 8 anni, che quasi ogni giorno accompagnava a scuola. Anche ieri il programma prevedeva questa routine, ma alle 5 di un gelido luned le cose cambiano. Il giocatore svegliato allimprovviso: qualcuno bussa con insistenza. In pigiama si avvicina allingresso dove c lalbero di Natale, sussurra spaventato Chi ?. Risposta secca: Apra, polizia. Un ordine al quale obbedisce. In un attimo la villetta invasa da poliziotti che iniziano a perquisire la casa. Che succede, che succede?. Prova ad abbozzare il calciatore. E in arresto.... A quel punto sembra tutto finito. Doni turbato, ma agli investigatori sembra tranquillo. Si vesta, ci deve seguire, gli intimano. E lui lo fa. Gli chiedono di un computer: Non ne ho. Sta mentendo, nella cassaforte gli agenti scoveranno proprio il pc incriminato. Ma il clou deve ancora arrivare. Accade tutto in un se-

condo: il giocatore secondo fonti investigative approfitta della confusione e cerca di raggiungere dalle scale interne il garage dove posteggiata la macchina. Per i poliziotti un chiaro tentativo di fuga. Senza esito: reazione immediata, il giocatore bloccato e portato dentro la volante. E ancora buio quando inizia il viaggio verso Cremona.
Isolamento Da ieri il capitano

ghi delle squadre ospiti, alla vigilia delle partite, per avvicinare i giocatori. Un complice veniva poi inviato allo stadio per seguire live che gli accordi fossero rispettati.
Partite Perumal ha indicato mol-

te partite sospette. Perfino match dellArgentina e della Bolivia. In Finlandia ci sarebbe stata una squadra al soldo della banda. E gli investigatori sono convinti che ne esista una anche in Serie B. Almeno tre incontri di Serie A del 2011 sono ora sotto indagine: Napoli-Sampdoria 4-0, Brescia-Bari 2-0, Brescia-Lecce 2-2. Lo stesso per gli incontri dellAlbinoLeffe nel

2008. Ma nellordinanza del gip Guido Salvini sono citate anche 17 partite di Serie B, tra cui le tre gi note dellAtalanta e molte altre di Mantova e Grosseto. In queste ultime avrebbero avuto un ruolo Gervasoni e Carobbio, che si sentirono anche alla vigilia di Mantova-Grosseto (15 marzo 2010). Il primo come reclutatore degli Zingari: lo avrebbe fatto anche negli anni di Cremonese e Piacenza. Laltro in quanto giocatore del Grosseto: con lui sono indagati i compagni Joelson, Conteh e Acerbis. Tra i nuovi indagati (11) c anche Alessandro Pellicori, ex Mantova e Grosseto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

clic
ECCO LE TRE PARTITE DELLATALANTA CONTESTATE A DONI
Sono tre le partite dellAtalanta nella scorsa stagione di B che per i giudici Doni avrebbe contribuito ad alterare. Sono: la oramai nota Atalanta-Piacenza 3-0; Padova-Atalanta 1-1 e Ascoli-Atalanta 1-1. Per il gip Salvini il giocatore agiva in nome della societ.

Come in un film. Larresto di Cristiano Doni sembra una sceneggiatura di Hollywood: larrivo dei poliziotti allalba, il campanello suonato allinfinito, la porta che si apre, la paura negli occhi del campione, il disperato tentativo di fuga, il placcaggio. Sono le cinque e mezza quando il capitano dellAtalanta si ritrova dentro una volante: destinazione carcere di Cremona. Ha provato un ultimo dribbling, cercando di sottrarsi allordinanza di custodia cautelare emessa dai giudici. Un gesto istintivo, ma la fotografia di una storia che per usare le parole del procuratore Di Martino solo allinizio.

Il procuratore di Cremona Roberto Di Martino durante la conferenza stampa di ieri RASTELLI

chiuso in cella, isolato. Nessun contatto con lesterno per 5 giorni. Neppure con il suo avvocato Salvatore Pino. E chiaro lintento dei giudici: le prove sono schiaccianti, solo un cambio di atteggiamento e una collaborazione potr alleggerirne la posizione. E anche dellentourage di Doni filtra pessimismo. Del resto le intercettazioni questa volte ci sono. E fa un certo effetto sentire Cristiano chiedere al suo amico Santoni Fantozzi lei? e poi passare al falsetto per camuffare le voci. Tutto accadeva a scandalo gi esploso, quando il giocatore era indignato con la giustizia sportiva per la squalifica a 3 anni e 6 mesi. Il Doni pubblico si allenava, mentre dallordinanza scopriamo un Doni privato che era in possesso di una scheda romena, cercava di inquinare le prove manomettendo (una operazione da Mission impossible) liPhone di Santoni messo sotto sequestro. Il gip Salvini spiega: interferiva sul risultato delle gare anche per conto dellAtalanta, agendo in nome di imprecisati dirigenti e utilizzando il supporto del gruppo di Cervia. Tutto finalizzato a far soldi con le scommesse. E nellordinanza si scopre anche che lex capitano pagava lavvocato di Santoni (Benfenati, fratello di uno degli arrestati): temeva un possibile tradimento. Temeva di essere scoperto. Da ieri il timore certezza.
ceniti-perna
RIPRODUZIONE RISERVATA

Un vero uomo non conosce il dolore... e sa come risintonizzare il suo decoder


DMAX free sul digitale terrestre canale 52
Disponibile su Sky canale 140 Il canale oltre le solite regole

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

OGNI GIORNO UNOFFERTA

STREPITOSA
,98 CAD. 69
SOLO PER OGGI
49,98

9,98 4

CAD.

20
DICEMBRE DOMANI

9,98 3
,98 CAD. 39

9,98 CAD. 6

39,98

CAD.

21
DICEMBRE
GIOCO Wii

9,98 2

CAD.

DAL 01/12 AL 24/12 SCO I L O E A DEL GIO O SU O NEI NOSTRI NEGOZI

.GAMES O .I

OFFERTA VALIDA SOLO PER 1 GIORNO. OFFERTA VALIDA FINO AD ESAURIMENTO SCORTE.

GIOCA CON LA TUA FAMIGLIA!


+ MARIO K T + 1 GIOCO* KART

99

,98

SOLO C COMPRANDO CONTROLLER WIRED ONTROLLER + Wii R Wii REMOTE PLUS GAMESTOP GA
PREZZO PRE ZO 54,96
OFFERTA VALIDA DAL 19 AL 24 DICEMBRE

NORMALE PREZZO AL PUBBLICO A PARTIRE DA 219,92


*CHIEDI AL NOSTRO STAFF LA LISTA DEI GIOCHI DISPONIBILI. OFFERTA VALIDA FINO AD ESAURIMENTO SCORTE.

O IL REGAL O PERFETT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

CALCIOSCOMMESSE LE INTERCETTAZIONI

il focus
Le 3 gare di A sotto esame sono tutte con molti gol
Napoli-Sampdoria 4-0 Giocata il 30 gennaio 2011 Tra le partite ritenute influenzate dallorganizzazione c Napoli-Samp 4-0 con gol di Hamsik e tripletta di Cavani LAPRESSE Brescia-Bari 2-0 Giocata il 6 febbraio 2011 Per gli inquirenti altra gara sospetta Brescia-Bari, vittoria dei lombardi con un rigore di Diamanti e gol di Caracciolo ANSA Brescia-Lecce 2-2 Giocata il 27 febbraio 2011 La terza gara di A nel mirino di Cremona Brescia-Lecce: reti di Caracciolo, Zoboli e rimonta pugliese con Corvia e Munari ANSA

Fantozzi lei?. A posto


Doni chiama Santoni camuffando la voce e chiede: Fai il falsetto... Cos quella password?
DAVIDE ROMANI

Il concitato rapporto tra Cristiano Doni e Nicola Santoni, dallinizio di agosto allultima conversazione avvenuta nella notte tra il 14 e il 15 novembre, vive di continue alterazioni. Doni ha prima cercato con pressioni di convincere Santoni al silenzio, mentre poi questultimo che prospetta a Doni la possibilit di cambiare la password sulliPhone sul quale si sarebbe dovuto effettuare lincidente probatorio. Santoni svuota il sacco? L1 agosto Santoni, in una conversazione con Filippo Russo detto Pippo gli confida di voler raccontare tutto. SANTONI: Comunque ti volevo accennare che guerra!!. RUSSO: Con il Capitano? (inteso come Doni). S. S, s, guerra aperta... Per me possono morir tutti. Mercoled faccio le mie memorie. Silenzio per soldi Alessandro Ettori, appartenente al gruppo di Cervia, incontra Santoni il 23 agosto 2011 girandogli il messaggio di Doni. ETTORI: Ha detto che devi star tranquillo... perch quelluomo l... non pu muoversi perch pedinato, ha il telefono sotto controllo... ha detto che devi star tranquillo perch quando si sistema tutto, per tutti e due, ti mette a posto... Adesso... domani ti d 25-30.000 euro. Cambio di password Il 15 novembre 2011 Doni chiama Maurizio Neri che si trova

Quando si sistema tutto, ti mette a posto... Domani ti da 25-30.000 euro


ALESSANDRO ETTORI PER CALMARE SANTONI

Eh... praticamente... no... prova a cambiare il passwordino


NICOLA SANTONI LA PROPOSTA

in compagnia di Antonio Benfenati (una delle 17 persone coinvolte nellordinanza di custodia cautelare), Alessandro Ettori e Nicola Santoni. Durante la conversazione Neri saluta Santoni chiamandolo con il soprannome di Balena. Doni vuole farsi spiegare da Santoni la proposta fatta dallo stesso di cambiare la password delliPhone sequestrato proprio allo stesso. DONI: Fantozzi, lei? (il consiglio dato a Santoni per fare la voce in falsetto come il personaggio del celebre film). SANTONI: Tutto a posto... ... D.: Sono con il fisso eh... per...ascolta... cos quella password l? S.: Eh...praticamente... D.: ...Fai il falsetto...(camuf-

fando la voce). S.: (Camuffando anche lui la voce)...eh...praticamente... D.: Ma chi te lha detta sta boiata qua?... vera?. S.: Eh... no...prova a cambiare il passwordino. ... D.: No ma scusa un attimo, questa cosa qui te lha detta, vabb un avvocato, per eh... quello che volevo dire... ma te lha detto per... cio perch sa... per cognizione di causa o te lha detto cos per.... S.: No, era una sua idea che dovevo andare a riscontrare in questo centro tecnico... perch vado con gli accertamenti dellaltro l... E gli faccio vedere tutto quello che ho fatto tramite quel coso l... per vedere se si pu far qualcosa da qua.

LA MINACCIA

Doni agli amici: Santoni? Dovete farlo star calmo


Il 18 agosto, alla vigilia dellimminente appello sportivo, Cristiano Doni in una conversazione con Alessandro Ettori spinge gli amici di Cervia a calmare Nicola Santoni. DONI: Vi scongiuro, fatelo star calmo, perch senn veramente... gi siamo nella merda, se fa lo scemo siamo ancora di pi nella merda... Deve stare tranquillo! Digli che non faccia cazzate. ETTORI: Vai tranquillo.

... S.: E laltro discorso invece... bello... era che i termini delle indagini scadono il primo di novembre. D.: Di dicembre.... S.: Il primo dicembre.... D.: No, vabb... ho parlato col mio... mi ha detto che volendo ci sono mille cavilli per far continuare... si perch dopo la posizioni di indagato, in teoria dopo sei mesi.... dovrebbe o essere... ma lo possono rinnovare... cos mha detto. ... S.: Cosa succede, che tu rimandi lesame... Rimandando lesame... se loro te lo fanno che non hai fatto la proroga per le indagini... Loro magari lo fanno dopo... non valido laccertamento. Capito?.

Se fanno laccertamento senza la proroga delle indagini, non valido


NICOLA SANTONI SULLESAME DELLIPHONE

Certo che se facessero come quello di... Beppe Gol non sarebbe male
CRISTIANO DONI SULLIPHONE DI SANTONI

SULLA PROCURA

Doni: C gran riserbo... capito? E vergognoso


Cristiano Doni nella lunga conversazione con Nicola Santoni, dove si prospetta lipotesi di cambiare la password sul iPhone di Santoni, esprime giudizi sulla conduzione delle indagini della Procura di Cremona. DONI: Butta l le frasi. A parte che adesso non dice, cio adesso hanno venticinque indagati e in pi adesso c gran riserbo... capito? C riserbo... adesso... non dicono niente, capito? Per il primo di Giugno com che dicevano anche... quanti peli nel culo c'avevamo?...E vergognoso.

D.: Ah ho capito... e per bisogner chiedere il rinvio!. S.: Si, per bisogna che lo faccia... tipo... il 22 o il 23, proprio allo scadere.... ... D.: Se lo chiedi adesso... lo fai a gennaio eh?. S.: Per se loro non fanno quella formulata l lo prendono nel culo!. D.: Eh... proviamola. ... S.: Domani vado da quello l... spero che non caghi il cazzo, senn gli tiro una testata. D.: No digli che non... brisa (affermazione dialettale per dire non ci sono)...finiti. S.: Vabb... infatti. Gli d la rimanenza di quello che doveva avere. ... D.: Per se fai questo accertamento che non lha chiesto dopo lo invalidi... vero. S.: E chiaro. D.: Certo che se facessero come quello di... di Beppe Gol, non sarebbe male (iPhone di Signori che per un vizio di forma sar inutilizzabile. S.: Ma va... quella l stata una culata. Cho guardato oggi con Daniele.
RIPRODUZIONE RISERVATA

6
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

CALCIOSCOMMESSE I PERSONAGGI

LUOMO DELLA SVOLTA IL DIFENSORE DEL GUBBIO HA SVELATO IL TENTATIVO DI COMBINE NELLA GARA DI COPPA CONTRO IL CESENA: HO FATTO IL MIO DOVERE

La denuncia coraggiosa di Farina: ha detto no a 200 mila euro


EURO GRILLI GUBBIO (Perugia)

Simone Farina ieri sera, insieme ai suoi compagni, era alla cena natalizia organizzata dalla societ. Non posso parlare di questa storia. Mi hanno imposto il silenzio che voglio rispettare. Non mi piace stare sotto i riflettori. Meno parlo e meglio , e ho fatto solo il mio dovere. Poche parole, che rispecchiano il carattere di un gio-

catore che da quando arrivato al Gubbio nel 2007-08 diventato una bandiera e ha contribuito in maniera determinante ai due campionati vinti di fila che hanno consentito alla squadra di salire dalla Seconda Divisione alla B.
Coraggio Ha avuto il coraggio di parlare e di denunciare tutto. Prima alla societ e poi alla competente autorit giudiziaria. Fabio Antonioli il legale del Gubbio: Simone Farina

stato esemplare: ha dato modo agli inquirenti di ottenere elementi importanti per fare luce su un sommerso relativo alle presunte combine in ambito calcistico che si pensa abbia dimensioni di una certa consistenza e, al tempo stesso, ha consentito alla societ di agire immediatamente per confermare correttezza e rispetto delle regole, qualit che lo hanno sempre contraddistinto.
Scuro in volto Farina avrebbe

Simone Farina, 29 anni A. LIVERANI

potuto anche tacere. Avrebbe potuto tenere nascosto il contatto e lofferta di tanti soldi per truccare la partita di Coppa Italia col Cesena. Duecentomila euro non sono caramelle. vero che gioca in B, ma a Gubbio la politica del presidente Fioriti quella del passo mai pi lungo della gamba e gli stipendi non sono da milionari. Ma il ragazzo non ci ha pensato un secondo. arrivato al campo e ha raccontato tutto al d.s. Giammarioli. Lho visto

un po scuro in volto e ho trovato la cosa strana per uno come Simone che scherza sempre coi compagni, con me, con il magazziniere, con tutti. Quando per mi ha chiesto di parlare a quattrocchi ho capito che doveva esserci sotto qualcosa di grave. Sposato con Scilla, padre di Francesco e MiaSole, un beniamino dei tifosi. Si avvia a tagliare il traguardo delle 100 partite in rossobl. Tutte giocate con grinta e cuore.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Bergamo (a testa) alta Le regole di Cristiano


Lorgogliosa esultanza, i rapporti con gli ultr: Doni si sentiva il Superman dellAtalanta. Divideva gli allenatori, non i politici
LA CARRIERA

GLI ALTRI COINVOLTI

A
S

COMPAGNI DAFFARI

Gervasoni e Carobbio: rivali-complici


Quelle strane chiamate prima di Grosseto-Mantova. E Sartor...
DAI NOSTRI INVIATI

VINCENZO CITO

Cristiano Doni nato a Roma l1 aprile 1973. Attaccante, ha debuttato in Serie A il 31 agosto 1997 in Inter-Brescia 2-1 ma la sua carriera legata a doppio filo allAtalanta. Con lAtalanta La parentesi con i bergamaschi inizia nel 1998-99, in Serie B. Gioca in nerazzurro 5 stagioni. Samp e Liga Poi passa alla Samp nel 2003-2004. Ancora blucerchiato nel 2004-2005, poi gioca allestero nella Liga col Maiorca. Una stagione (24 presenze, 2 reti) poi ad agosto 2006 torna allAtalanta e da Bergamo non si muover pi. Nazionale In azzurro Doni ha giocato 7 gare, debuttando e segnando col Giappone (1-1) il 7/11/2001. Partecip ai Mondiali di Corea-Giappone nel 2002. Cinque promozioni In carriera 5 promozioni: col Bologna in due anni (94-96) salito dalla C1 alla A, col Brescia (96-97) e l'Atalanta (99-00 e 2010-2011) salito in A

Eppure sono passati solo otto mesi. il 22 aprile quando lAtalanta a Crotone va a ipotecare la promozione e lui, come sempre, fa un partitone. Frega palla a un avversario, fa scattare il contropiede, assist a Tiribocchi e 1-0. I calabresi reagiscono, Cutolo realizza una doppietta. E allora eccolo, lui, il capitano che riprende in mano la situazione. C una punizione, non c neanche da discutere, la batte lui. E segna quella che potrebbe essere la sua ultima rete della carriera. Perch, dopo quel gol, arriva lautogol: linchiesta sul calcioscommesse, con condanna, penalizzazione e squalifica. Ieri anche la vergogna delle manette.
Fuori dalle regole C un curioso destino che accompagna la carriera di Cristiano Doni, custode di un grande talento, nella vita e fuori, e altrettanto abile nel dissiparlo. una vita tutta allincontrario la sua, perch in nazionale arriva tardi per segna al Giappone dopo 6 uno dei gol pi veloci per un esordiente, inseguito dalle grandi ma preferisce le piccole, nasce a Roma quasi per caso e col suo idolo Totti giocher solo in Nazionale. Ha il genio del 10 e gioca col 27, il numero di Villeneuve, vive in una citt di pallavolo come Bergamo, per tifa basket (Fortitudo Bologna), sceglie la provincia e ne mette due contro, perch lascia il Brescia per andare a Bergamo. In odore di santit per i tifosi (lo chiamano ZiDoni, MaraDoni e per lui non ci sono paragoni) eppure sfiorato da altre inchieste pericolose, come quella sulla presunta combine di Atalanta-Pistoiese in coppa Italia, da cui comunque esce pulito. O come quando un giudice gli chiede perch, dopo una sconfitta col Lumezzane, sent il bisogno di scusarsi al telefono con un capo-ultr. Ma anche lunico, negli ultimi anni, a mettere daccordo tutti gli schieramenti dellarco costituzionale, pi di Napolitano. Perch quando diventa, a furor di popolo, cittadino onorario di Bergamo, nel dicembre 2008, la proposta arriva da consiglie-

mozioni consecutive dalla C1 alla A) eppure il tecnico lo chiama Lanatrone. Va a Brescia dove spera di lavorare con Reja, e quello se ne va gi in estate. Solo a Bergamo trova la sua reale dimensione e un allenatore che lo trasforma, quel Giovanni Vavassori che lo sposta a sinistra, esterno di centrocampo in un 4-4-2 che fa volare la squadra in A e lui nel 2002 al Mondiale. Perch per lui c posto, ma per Roberto Baggio invocato a furor di popolo no.
Ultimi squilli Prova anche ad andare alla Sampdoria o al Maiorca con Cuper ma non cosa, solo con la maglia nerazzurra d il meglio di s: dice che somiglia al costume che trasformava Clark Kent in Superman. La porta a testa alta, in linea con quel curioso gesto di esultanza, la mano sotto il gomito a sottolinearne il senso di appartenenza e la sua estraneit al calcioscommesse, che oggi ha il sapore della beffa. E quando dice che non andrebbe nemmeno al Manchester City degli sceicchi, sembra sincero, perch lo . Solo agli Azzurri dItalia si sente un leone e anche un po istrione, al limite della provocazione. Ora lo aspetta lultima sfida: sempre quella pi dura.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gervasoni 29 anni Ex Piacenza Squalificato per 5 anni

FRANCESCO CENITI LUIGI PERNA CREMONA

S
Sartor 36 anni Ex Vicenza, Inter, Parma, Roma e Ternana

Avversari sul campo, ma compagni daffari illeciti. Nei verbali dellinchiesta bis della Procura di Cremona cambia il ritratto di Carlo Gervasoni ed emerge quello di Filippo Carobbio, suo complice nella presunta combine Grosseto-Mantova del 15 marzo 2010, che dovrebbe essere interrogato gi oggi. la vigilia della partita quando Gervasoni, che squalificato, pernotta nellHotel Granduca di Grosseto, dove alloggiano anche gli Zingari. Si tratta di due persone tra Almir Gegic, Saka Vinko e Alija Ribic, tutti ricercati. La circostanza emerge dalla rogatoria condotta in Croazia sugli spostamenti del gruppo.
Telefonate Per gli inquirenti un modo per Gervasoni di pianificare gli accordi per la gara del giorno successivo, posticipo della 29a giornata di Serie B. E qui entra in gioco Carobbio. Tra le 21.36 del 14 marzo e le 14.50 del 15 marzo avvengono infatti ben 16 contatti telefonici (chiamate o sms) tra Gervasoni e questultimo. Secondo la magistratura non erano casuali. Carobbio, oggi allo Spezia, ma ex compagno di Gervasoni ai tempi dellAlbinoleffe nel 2008, sarebbe stato laggancio per gli Zingari. Dalle indagini emergono anche rapporti diretti di Carobbio con Gegic, Ribic e laltro presunto intermediario Bressan, gi finito ai domiciliari a giugno. Gli accertamenti tecnici hanno inoltre confermato il racconto fornito dal pentito Vittorio Micolucci sullincontro con Gervasoni e gli Zingari nel cuore della notte, prima dellincontro Novara-Ascoli, con la proposta di 100 mila euro per truccare lincontro. Cera stata confusione sulla data. Ma le dichiarazioni, rese al processo sportivo e in due successivi interrogatori a Cremona, sono state confermate dalle verifiche sulle celle telefoniche. Lincontro fu ad Ascoli a cavallo della mezzanotte tra il 31 marzo e il 1 aprile: le utenze di Micolucci e Gervasoni agganciano lo stesso ponte radio, in Rua del Papavero 6, prova inconfutabile che i telefoni si trovano a poca distanza luno dallaltro. In albergo Lattivit di appostamento e di analisi

S
Zamperini 29 anni Ex di serie B e Lega Pro

ri di Lega e Alleanza Nazionale ed approvata allunanimit dalla giunta di centrosinistra.


Anatrone e Clark Kent Gli alle-

Cristiano Doni con la maglia dellAtalanta. Ha giocato anche 7 gare in Nazionale


PHOTOVIEWS

S
Carobbio 32 anni Centrocampistadello Spezia (Lega Pro)

natori, invece, non li ha mai messi daccordo. con Ulivieri che sale alla ribalta (due pro-

QUI BERGAMO

Il d.g. Marino La squadra scossa

Pierpaolo Marino, Atalanta BOZZANI

Bergamo stordita. Il dg Pierpaolo Marino: Sono stato nello spogliatoio con il presidente: la squadra era scossa, ma i giocatori hanno dimostrato di avere gli attributi per difendere Bergamo e l'Atalanta. Marino ha sempre difeso Doni ma dopo l'arresto dice: Ognuno nella vita rivede i propri giudizi in base a cose certe: c un provvedimento grave, ma non definitivo, abbiamo fiducia nella magistratura. Imbarazzo anche sul fronte politico. Tre anni fa lamministrazione comunale consegn a Doni la benemerenza civica. Fu lattuale sindaco Franco Tentorio, allora consigliere, a proporre l'onorificenza insieme Daniele Belotti, ora assessore regionale al Territorio. Appresa la notizia, Tentorio si detto sorpreso e dispiaciuto per l'uomo e per l'ambiente sportivo bergamasco. Daniele Belotti, che a giugno partecip anche alla marcia in difesa di Doni e dellAtalanta, conserva il garantismo della prima ora: Non volto le spalle al capitano finch non saranno dimostrate in modo concreto le sue responsabilit. Mi auguro che stavolta le prove ci siano davvero. Spiazzato il segretario regionale della Cisl Gigi Petteni: sei mesi fa aveva espresso fiducia in Doni. C' sconcerto tra chi va allo stadio con passione. Ma presto per dire qualcosa.

delle celle telefoniche ha consentito anche si ricostruire i movimenti di Gigi Sartor il giorno dellincontro a Malpensa con lemissario degli asiatici Hock Kheng Pho, in arrivo da Singapore. Il tragitto, fino a destinazione, ha consentito di stabilire con ragionevole probabilit che ci sarebbe stato un successivo incontro con Beppe Signori. Episodio rilevante anche quello che vede coinvolto Alessandro Zamperini, che ha legami diretti con gli Zingari (ma anche con il capo degli asiatici Eng Tan Seet) e addirittura 117 contatti telefonici con Gervasoni. Lex fidanzato di Nicole Minetti, che dovrebbe essere interrogato pure lui oggi, coinvolto per il tentativo di corruzione denunciato da Farina in Cesena-Gubbio di Coppa Italia e alla vigilia di Lecce-Lazio viene registrato, insieme a Tisci, nellalbergo degli ospiti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

CALCIOSCOMMESSE LA GIUSTIZIA SPORTIVA


pionato. A queste dovrebbero aggiungersi la gare dellAlbinoLeffe che sarebbero state combinate secondo le dichiarazioni di un pentito, ma il club smentisce seccamente.
Chi rischia? Difficile fare un pro-

Societ e giocatori rischiano ancora


Palazzi indaga su19 gare, 3 di A. Possono esserci condanne-bis
la guida LE SENTENZE ESTIVE
Le sentenze per tesserati e societ coinvolti nello scandalo scommesse dopo il secondo grado di giudizio (sullAscoli s pronunciato anche il Tnas che ha ridotto la penalizzazione). TESSERATI Bellavista (tecnico): squalifica 5 anni; Bressan (tecnico): 3 anni e 6 mesi; Buffone (ds Ravenna): 5 anni; Ciriello (vicepresidente Ravenna): inibizione 1 anno; Doni (Atalanta): 3 anni e 6 mesi; Erodiani (Pino di Matteo, Calcio a 5): 5 anni; Gervasoni (Piacenza): 5 anni; Paoloni (Cremonese-Benevento): 5 anni; Quadrini (Sassuolo): sei mesi (dopo il Tnas di ieri); Rossi (tecnico Ravenna): 1 anno; Santoni (prep. portieri Ravenna): 4 anni; Saverino (Reggiana): 3 anni; Signori (tecnico prima categoria): 5 anni; Sommese (Ascoli): 5 anni; Veltroni (presidente Alessandria): inibizione 4 anni. LE SOCIET Alessandria: retrocessione in Seconda Divisione. Ascoli: 3 punti di penalizzazione in Serie B. Atalanta: 6 punti di penalizzazione in Serie A. Benevento: 6 punti di penalizzazione in Prima Divisione e 30 mila euro. Cremonese: 6 punti di penalizzazione in Prima Divisione e 30 mila euro. Cus Chieti: 1 punto di penalizzazione in A2 e 500 euro. Viareggio: 1 punto di penalizzazione in Prima Divisione. Hellas Verona: ammenda di 20 mila euro. Piacenza: 4 punti di penalizzazione in Prima Divisione e 50 mila euro. Pino Di Matteo: 8 punti di penalizzazione e 1.000 euro. Portogruaro: ammenda di 10 mila euro. Ravenna: assegnazione in categoria inferiore e 50 mila euro. Reggiana: 2 punti di penalizzazione in Prima Divisione. Sassuolo: 20 mila euro di ammenda. Taranto: 1 punto di penalizzazione in Prima Divisione. Entella: 10 mila euro di ammenda.

OGGI IL VERTICE

nostico, ma in base allesame dellordinanza sono molte le societ che rischiano per responsabilit oggettiva o presunta sia per il comportamento di propri tesserati, sia per il risultato maturato in campo che potrebbe averle favorite. Un caso a parte riguarda Filippo Carobbio che allepoca dei fatti era tesserato per il Grosseto anche se oggi gioca nello Spezia.
Quando comincer La precedenza della Procura della Repubblica che inizier dalle persone arrestate e poi passer ai semplici indagati, ma i personaggi pi importanti saranno ascoltati solo dopo Natale per cui ipotizzabile che Palazzi cominci le audizioni a met gennaio. Il problema maggiore rappresentato da quelle societ (e quei tesserati) che sono gi stati giudicati questa estate. Ebbene le nuove prove acquisite fanno cadere lipotesi di un ne bis in idem, Palazzi potr di nuovo deferire, ad esempio, sia Cristiano Doni (che nonostante il lavoro tenace dellallora Procuratore federale Carlo Porceddu, fu prosciolto nel 2001 per il presunto illecito in Atalanta-Pistoiese) sia lAtalanta in quanto da questa seconda indagine emergerebbero fatti nuovi su Atalanta-Ascoli e su quel Padova-Atalanta che non era stata proprio inserita nei capi daccusa. Stesso discorso per Carlo Gervasoni: venerd c ludienza al Tnas per il suo ricorso presentato contro la squalifica. Ma probabile che tutto sia rinviato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

In Giunta Coni si parla di onorabilit


(ma.gal.)Della vicenda dellinchiesta cremonese sulle scommesse si parler anche questa mattina nel corso della Giunta del Coni che chiamata, comunque a mettere un punto fermo soprattutto sui criteri di tesseramento ed eventuale decadenza dalle cariche federali per onorabilit. Di cosa si tratta? Recentemente molte polemiche sono nate per la diversit di trattamento nelle varie federazioni sulla questione dei criteri di onorabilit. Alcune federazioni (la Federsci ad esempio) nel loro statuto prevedono la decadenza solo in caso di sentenza definitiva. La Federcalcio prevede la sospensione dalle cariche societarie alla sola sentenza di primo grado, ma la norma non chiara per le cariche federali (vedi la recente polemica per lapplicazione dellarticolo 22 bis delle Noif). Insomma serve una norma valida per tutti e che non sia in contrasto neanche con le norme costituzionali. E ci hanno pensato il presidente del Coni Gianni Petrucci e il membro Cio e componente della Giunta, Franco Carraro. Oggi la Giunta varer la nuova norma e analizzer anche il documento programmatico dello sport italiano verso il 2020. Si parler anche di Roma 2020 e degli atleti qualificati per i Giochi di Londra 2012.

Il procuratore federale Stefano Palazzi, 50 anni, napoletano ANSA


MAURIZIO GALDI

Per la giustizia sportiva un colpo storico. Non bastava il primo pentito della storia del calcio, quel Vittorio Micolucci che spost un bel po del processo calcistico di questestate nato dallinchiesta penale di Cremona. Ora il procuratore federale Stefano Palazzi ha fatto il bis perch anche la denuncia del giocatore del Gubbio, Simone Farina, avvenuta nellistruttoria federale per poi essere ereditata dallinchiesta penale che ha portato agli arresti di ieri, ordinati dalla procura di Cremona. Naturale quindi che Palazzi avesse previsto questo secondo terremoto aprendo un fascicolo bis per il quale aveva anche chiesto la proroga delle indagini alla Corte di giustizia federale.
Un terremoto per la B Cinque so-

Per molte societ lo spettro della responsabilit diretta o oggettiva


ciet di A (Siena, Atalanta, Novara, Lecce e Napoli), 12 di B (Brescia, Cittadella, Grosseto, Reggina, Empoli, Padova, Pescara, Ascoli, Sassuolo, AlbinoLeffe, Bari e Sampdoria), quattro di Prima divisione (Piacenza, Taranto, Benevento e Pisa) una in Seconda Divisione (Mantova) e due in serie D (Ancona e Salernitana) sono nel mirino della Procura federale che, in base allelenco della Procura di Cremona, deve esaminare sedici partite tra il campionato 2009-2010 e quello 2010-2011, pi tre gare di A dello scorso cam-

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

CALCIOSCOMMESSE IL PALAZZO

Allarme Lega: Coinvolgeteci nella lotta a chi tarocca


DAL NOSTRO INVIATO

MARCO IARIA DESENZANO DEL GARDA (Brescia)

esempio venendo interpellate quando ci sono flussi anomali di giocate. Cabina di regia sul monitoraggio e poi una proposta: perch non limitare le scommesse on line in tempo reale, quelle pi a rischio di inquinamento? In cambio le leghe (gi in Italia le norme sono stringenti) simpegnano a sgombrare il cambio da dubbi interpretativi sui divieti di scommettere a carico di chi , a vario titolo, coinvolto nel sistema calcio. E poi c il capitolo economico: in Europa solo in tre Paesi, tra cui il nostro, le leghe sono tagliate fuori dalla raccolta.
Serie B Ma nellinchiesta su Doni & Co. la B a essere colpita al cuore. Il presidente della Lega, Andrea Abodi, tuona: Ci sono soggetti che per fini di arricchimento personale cercano di compromettere la reputazione del movimento e il patto di lealt con i tifosi. Per loro, una volta appurata la colpevolezza dopo tutti i gradi di giudizio, auspico non ci sia altra strada che la radiazione. Abodi medita di portare subito in assemblea di B alcune modifiche regolamentari che fungano da deterrente: in futuro tutti i ricavi collettivi (diritti tv, sponsorizzazioni) verranno distribuiti accentuando le differenze di classifica, e gli stessi paracadute per le retrocesse saranno differenziati a seconda della posizione finale. Peraltro, lo scandalo scommesse rende ancor pi urgenti una riforma organica dei campionati e una cura dimagrante dellarea pro. Stavolta non sono solo i fallimenti societari a imporle.
RIPRODUZIONE RISERVATA

HANNO DETTO

d
S

assorbire qualunque cosa senza fastidi.

ilCommento
di FRANCO ARTURI

QUESTA GUERRA LA POSSIAMO VINCERE


Ancora scommesse? La notizia dellennesima retata rimbalza fra siti, radio e tv. Linteresse della gente ancora acuto, ma la reazione sempre pi rassegnata. Il rischio che la crisi del calcio italiano, gi ferito da una serie impressionante di scandali, ne esca aggravata fino a superare il livello di sopportabilit. Per qualcosa dal basso si muove. La liturgia ottusa del gi le mani dalla nostra squadra viene spezzata, forse per la prima volta, da commenti pieni di dubbi. Coraggio, facciamo un altro passo: gettiamo in una discarica il concetto di vittoria ad ogni costo, che porta prima o poi a vergognose sconfitte, e ragioniamo. Intanto, sulle dimensioni del fenomeno. Qualcuno ancora si stupisce che si possano investire in modo truffaldino centinaia di migliaia di euro per comprare un risultato di una partita di B o LegaPro italiana. Possibile? S, succede. Pu rendere milioni. Il flusso di denaro trattato dai siti asiatici qualcosa di inimmaginabile: movimenti come quelli sotto locchio della Procura di Cremona, che a noi sembrano enormi, sono per loro invisibili. Raccontava il folcloristico boss di uno di questi colossi indonesiani: Una strada di Giacarta vale pi di tutta lEuropa per noi. Traduzione: in quel Paese, ma anche in Malesia, Singapore e altri luoghi vicini, c un tal passaggio di soldi da

Da qualche mese giace in Lega un ordine del giorno presentato dal vicepresidente dellUdinese Stefano Campoccia. Oggetto: rimettere in discussione il business e il sistema di controlli delle scommesse. Che sconta un paradosso: il calcio fagocita in Italia il 92% della raccolta annua, cio 4 miliardi di euro, eppure resta totalmente escluso dalla filiera perch, da quando il Totocalcio andato in crisi, il Coni riceve dal governo finanziamenti sganciati dal comparto giochi. Adesso arrivato il momento di aprire una riflessione, ne va della credibilit di una Confindustria del pallone troppo presa a litigare. Anche perch nel frattempo, a livello pi ampio, le leghe europee (comprese la A e la B) riunite sotto la sigla dellEpfl hanno sottoscritto un libro bianco che pu essere sintetizzato cos: siamo stanche di non contare nulla in un affare sempre pi munifico e pericoloso. Non a caso il presidente della

Abete (presidente Figc) La lotta alle scommesse illecite una priorit del presidente Uefa Michel Platini. Noi sapevamo che linchiesta andava avanti

Ma come siamo finiti in questo intrigo alla James Bond quando 33 anni fa in Italia tutto era cominciato dalla truffa allamatriciana dei Trinca e dei Cruciani? Internet, la globalizzazione e quel pazzesco fiume di denaro di cui parlavamo spiegano quasi tutto. La tentazione da evitare accuratamente proprio quella di considerare le forze in gioco troppo grandi per poter essere controllate dallorganizzazione sportiva. C molto da fare su questo versante: siamo rimasti troppo indietro, intrappolati dal fatalismo e dai luoghi comuni. Questa guerra non solo si deve combattere ma si pu vincere, soprattutto su tre fronti. Primo: rendere implacabili le sentenze della giustizia sportiva, una volta appurati i fatti. Stangate durissime, da lasciare senza fiato, molto pi pesanti del passato. A giocatori, ma anche a societ. Secondo: attivare subito un metodo di controllo che vada molto al di l dellagenzia messa in piedi 6 mesi fa dal Viminale. Un organismo vivo, presente 24 ore su 24 sul territorio, di cui facciano parte Lega, federazione, giocatori, bookmaker, istituzioni statali, giustizia sportiva. Non un ufficio dove affluiscano burocraticamente segnalazioni di movimenti sospetti ogni tanto, ma una riunione permanente di mastini. Terzo: il metodo Gubbio. Don Matteo non centra, anche se la trama che potete leggere sembra scritta da uno degli sceneggiatori della popolarissima serie televisiva. Un giocatore di quella piccola squadra che denuncia e ferma le tigri asiatiche. Un richiamo alletica, alla pulizia, allo sport. Lui tutti noi. Il simbolo di quello che possiamo e dobbiamo fare insieme per difendere il nostro divertimento preferito.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Tommasi (presidente Aic) Troppo facile gestire le scommesse in maniera illecita. E ci sono cifre che attraggono chi vuole comportarsi in maniera illecita

Maurizio Beretta, 56 anni ANSA

Lega di A, Maurizio Beretta, ha detto: Questo mondo usa il sistema calcio e le marche di societ e leghe e genera grandi ricchezze senza trasferire nulla al calcio. Lobiettivo di tutti di preservare il valore del calcio italiano.
Libro bianco Le leghe pretendono che gli enti regolatori e le agenzie di raccolta concordino con quelli che sono gli organizzatori dei campionati le mosse per debellare la piaga delle partite taroccate, per

HYUNDAI
5 ANNI DI TRIPLA
GARANZIA DA 7.350 EURO* CON CLIMA

. THE ECONOMIST.
FINANZIAMENTO CON RATE DA 30 EURO AL MESE** (TAEG 8,86%) DA OGGI ANCHE CON GPL***

Hyundai raccomanda

Fino al 31 dicembre per avere il massimo indispensabile basta correre da un concessionario Hyundai.
Mettiti al volante della Hyundai i10 e goditi la vita: aria condizionata, cinque posti comodi, 5 anni di garanzia con km illimitati, 5 anni di assistenza stradale e 5 anni di controlli gratuiti. Tutto a un prezzo eccezionale e con un finanziamento da non credere: praticamente un euro al giorno. E oggi la tua nuova Hyundai i10 la puoi scegliere anche con kit GPL. Tutto per chi vuole tutto.

Visita le Concessionarie Hyundai o vai sul sito www.hyundai-motor.it


Gamma i10: consumo urbano/extraurbano/combinato (l/100 km) max: 9,2/6,3/7,3. Emissioni CO 2 max (g/km): 139. Annuncio pubblicitario con nalit promozionale. *Offerta valida per auto disponibili a stock da oltre 120 gg. al 30/11/2011 **Es. rappresentativo di nanziamento per auto in stock presso le concessionarie. Hyundai i10: prezzo 7.350, anticipo 2.850. Importo Netto Finanziato 4.500 in 84 mesi; importo totale dovuto dal consumatore 6.457,92; ammontare delle prime 36 rate mensili 30 + 48 rate mensili 107; tasso di interesse TAN 7,50% (tasso sso); spese comprese nel costo totale del credito: istruttoria 0, spese incasso rate 2,50 cad a mezzo rid, produzione e invio lettera conferma contratto 1,00; comunicazioni periodiche 2,81 (almeno una volta lanno); imposte 11,25. Tasso annuo effettivo globale TAEG 8,86% (tasso sso). Non necessario sottoscrivere contratti relativi a uno o pi servizi accessori connessi con il contratto di credito (ad esempio una polizza assicurativa), questi contratti, se proposti al cliente, sono facoltativi. Offerta valida dal 1/12/2011 al 31/12/2011. Condizioni contrattuali ed economiche nelle Informazioni europee di base sul credito ai consumatori disponibili presso i Concessionari. Salvo approvazione di Santander Consumer Bank. ***Tutte le informazioni relative al kit GPL presso le Concessionarie Hyundai. ****Condizioni e limiti della garanzia su http://www.hyundai-motor.it/postvendita/garanzia.aspx

****
www.impegnohyundai.it

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE A RECUPERI 1a GIORNATA

Sprint di Natale Juve e Udinese, occhio al Milan


LA VOLATA PER LO SCUDETTO DINVERNO

JUVENTUS PUNTI 33

In mezzo rientra Vidal E Quagliarella sgomita


DAL NOSTRO INVIATO

G.B. OLIVERO VINOVO (Torino)

GDS

Di corsa verso il Friuli. Morale alto, gambe veloci, testa libera e lambizione di festeggiare il Natale al primo posto: la Juve pronta ad affrontare lultimo test di questo primo trimestre di campionato. La pagella finora ottima e in caso di vittoria contro lUdinese la Juve meriterebbe il massimo dei voti perch chiuderebbe un filotto di grandi risultati contro le avversarie pi forti. I bianconeri hanno battuto il Milan, la Lazio e lInter e hanno pareggiato a Napoli e allOlimpico contro la Roma.

Ballottaggio A Udine la Juve schierer la formazione-tipo per dieci undicesimi: rientrano Bonucci e Vidal (foto Sposito) che hanno scontato il turno di squalifica e tornano in panchina De Ceglie e Giaccherini. In attacco c il ballottaggio tra Estigarribia e Quagliarella nel ruolo di esterno sinistro mentre sicuri del posto sono Pepe e Matri. Il recupero di Vidal particolarmente importante perch il cileno garantisce le due fasi: d fastidio agli avversari in interdizione e partecipa alla costruzione del gioco. Conte, comunque, sta anche pensando al 4-1-4-1 come modulo alternativo per la gara di domani.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Primato? Allegri ci mette la firma


Il tecnico milanista tratta per il rinnovo e tenta il sorpasso: Berlusconi esteta, ma ci vuole equilibrio
Perch vedere

CAGLIARI-MILAN
Il secondo peggiore attacco del campionato (12 reti) affronta il migliore del torneo (33): Milan per la vetta, Cagliari per la credibilit
SantElia, ore 20.45

DAL NOSTRO INVIATO

MARCO PASOTTO MILANELLO (Varese)

A livello personale parrebbe un momento complicato: laltro giorno Berlusconi gli ha spiegato come deve far giocare la squadra, il dialogo contrattuale con Galliani in corso dopera ma non ha ancora prodotto la fumata bianca, e in pi oggi il suo Milan deve assolutamente vincere per provare a completare la rincorsa sulla Juve. Altro che vacanze di Natale. Eppure, a sentirlo parlare, Massimiliano Allegri d sempre la sensazione di avere tutto sotto controllo e di non preoccuparsi pi del dovuto. Magari un tantino imbarazzato, ma preoccupato no. E un aspetto importante del suo carattere, lo stesso cui aveva attinto la scorsa stagione nelle due-tre circostanze in cui la baracca aveva scricchiolato un po. E cos il tecnico rossone-

ro non ha problemi a raccontare il suo rapporto con la propriet. Anzi, dopo labbondante intervento del Cavaliere di sabato notte, nulla sembrerebbe cambiato: Con lui parlo di calcio non solo dopo cena, ma anche al telefono. E sono contento di farlo, perch vede le cose in anticipo. Un altro lato del carattere di Allegri la schiettezza. La stessa che lui spiega di avere sempre con i giocatori, e che in questo caso adopera anche nei confronti di Berlusconi: Io al presidente dico sempre cosa penso. E lui ha sempre rispettato le mie scelte. E un esteta del calcio, i suoi acquisti sono sempre stati dei "numeri 10" di talento. Per sa benissimo che per vincere occorre equilibrio. Traduzione: il gioco offensivo bello, ma non basta. Anche se il proprio datore di lavoro ad affermarlo.
Offerta e richiesta A proposito di

Pato deve giocare accanto a Ibra, con Binho dietro e Boateng in mediana

SILVIO BERLUSCONI PROPRIETARIO MILAN

aziende e dipendenti: il contratto di Allegri, come noto, scadr fra sei mesi e in questi giorni appurato che lintenzione della propriet quello di rinnovarglielo il tecnico ne sta discutendo con Galliani. Raccontano tutti che non ci sono problemi e la firma arriver, per al momento la trattativa non ha ancora dato esito. Questione di soldi, come conferma Alle-

gri: Problemi contrattuali non ce ne sono, stiamo parlando. Nel momento in cui metteremo a posto laspetto economico non ci saranno difficolt. E il gioco delle parti: il club fa unofferta e io una richiesta, ma arriveremo a unintesa. Comunque nessuno mi ha mai detto che gli accordi contrattuali dipendono dalle vittorie. Se ne deduce che Allegri non intenda accettare vincoli fra i premi e il conseguimento degli obiettivi.
Ancora una sforzo La missione numero uno peraltro molto chiara: vincere stasera e sperare che lUdinese domani bloc-

chi del tutto o anche parzialmente la marcia della Juve. In questo caso, anche se non da soli, sarebbe vetta della classifica. Ovvero il conseguimento del traguardo fissato a ottobre dopo lorrenda sconfitta di Torino: chiudere il 2011 al primo posto. Da allora il Milan ha giocato dieci partite, vincendone otto e pareggiandone due. Segnando qualcosa come 28 gol. Una cifra che adesso per ha bisogno anche dellapporto di Robinho e Pato. A parte Ibra in effetti i gol degli attaccanti mancano un po osserva Allegri , ma non sono preoccupato: arriveranno. A Cagliari dobbiamo fare di tutto per non sbagliare gara. Abbiamo fatto una grande rincorsa, serve un ultimo sforzo: voglio aggressivit, tecnica e pazienza. Sarebbe bello vincere e superare di nuovo la Juve, aspettando poi la loro partita. Se poi riuscissimo a rimanere davanti, dovremo essere bravi per non farci riprendere. Berlusconi vuole Boateng in mediana? S, ma un processo che va fatto piano piano. So che a lui piace la trequarti, ma se glielo chiedessi si metterebbe a disposizione. Chiusura con vista Champions: Col Bara al ritorno ce la siamo giocata alla pari. Il Milan questanno ha dimostrato di essere cresciuto molto in Europa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

STIPENDI IN PANCA
La classifica delle buste paga degli allenatori di Serie A Le cifre sono espresse in milioni di euro. Mazzarri (Napoli) 2,5 Allegri (Milan) 2 Luis Enrique (Roma) 2 Conte (Juventus) 1,8 Ranieri (Inter) 1,5 Rossi (Fiorentina) 1 Reja (Lazio) 0,8 Guidolin (Udinese) 0,8 Pioli (Bologna) 0,7 Colomba (Parma) 0,65 Colantuono (Atalanta) 0,6 Ballardini (Cagliari) 0,5 Montella (Catania) 0,45 Di Carlo (Chievo) 0,4 Malesani (Genoa) 0,3 Sannino (Siena) 0,3 Mutti (Palermo) 0,28 Arrigoni (Cesena) 0,25 Tesser (Novara) 0,2 Cosmi (Lecce) 0,18

il Punto

Busta paga leggera per i tecnici italiani


CARLO LAUDISA claudisa@gazzetta.it MILANO

La trattativa per il rinnovo di Max Allegri con il Milan ormai dipende solo da questioni economiche. E le ammissioni degli interessati di ieri confermano le indiscrezioni delle ultime ore. Il tecnico livornese insiste per avere una parte fissa di 2,5 milioni, mentre Adriano Galliani insiste per un prolungamento da 2 milioni netti sino al 2014 con incentivi legati ai piazzamenti-successi nelle varie competizioni. La.d. rossonero e la sua guida tecnica ne riparleranno nei prossimi giorni: lintento quello di sciogliere il nodo con linizio del 2012.
Fine dei paperoni Lallenatore pi pagato in se-

I TECNICI PI PAGATI AL MONDO

Massimiliano Allegri, 44 anni, festeggiato dalla squadra dopo la conquista dello scudetto. Ora vuole tentare il bis

rie A Mazzarri(2,5 milioni), a ruota Luis Enrique con 2. In coda c Cosmi con 180 mila euro. Questa panoramica permette di fare delle importanti considerazioni. Dopo i periodi delle vacche grasse il potere contrattuale dei nostri tecnici diminuito: sino a 2 anni fa lo scettro spettava a Jos Mourinho che arrivava a 12 milioni, quanto il suo top player Etoo. E a ruota cerano i lauti guadagni di Ancelotti (5 milioni) o Spalletti (3,5 milioni con la Roma), ma anche Mancini al momento del congedo dallInter percepiva 6 milioni netti allanno. Una volta partiti gli alfieri della generazione di mezzo, il livello retributivo medio s abbassato sensibilmente, con un vero e proprio ritorno allantico.
Lapripista Sino a met anni 90 i tecnici italiani

Mourinho

Guardiola

Wenger

Villas Boas

12
Real Madrid
Il contratto in scadenza nel 2014

10
Barcellona
Scade nel 2012 Rinnova ogni anno

7,2
Arsenal
Scade nel 2014 il tecnico-manager

5,4
Chelsea
Pagato come oro, scade nel 2014

non avevano un appeal particolare. Il primo a porre la questione economica fu Sacchi che teorizz di non poter guadagnare meno dei suoi giocatori. Ma il primo ad aver partita vinta su questo fronte fu Capello nel 97. Richiamato dal Real Madrid lallenatore ottenne uno stipendio da 4 milioni netti (lequivalente in lire) e mantenne questo livello nelle successive esperienze con Roma e Juve. E a ruota i suoi colleghi ottennero un progressivo riconoscimento. In dieci anni, per, il vento cambiato. E anche il campione dItalia in carica fatica a staccarsi da quota 2 milioni. E il segno dei tempi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

MILAN PUNTI 31

UDINESE PUNTI 31

Sono 200 in A per Ibra Far coppia con Binho


DAL NOSTRO INVIATO

Se si vince, pi vacanze In difesa torna Domizzi


FRANCESCO VELLUZZI

MILANELLO (Varese)

Se vuole meritarsi il rinnovo, Allegri che deve pensare a mettere in campo la formazione. Adriano Galliani ieri dopo lassemblea di Lega ha scherzato cos con chi gli chiedeva la formazione anti Cagliari. E in effetti il tecnico rossonero ci sta pensando un bel po sullundici da mandare in campo stasera. Dubbi in ogni reparto. In difesa unopzione prevede Zambrotta-Bonera-Thiago-Antonini (o Taiwo), lalternativa Mexes con Bonera ancora a destra e Zambrotta a sinistra. A met campo Van Bommel e Ambrosini si giocano una ma-

glia (mentre a destra Aquilani nettamente favorito su Seedorf) e davanti il consueto dubbio amletico: Pato o Robinho? Lultimi fixing dava in vantaggio Binho, ma senza certezze assolute visto che la decisione sar presa solo stamane.
Yepes sotto i ferri Come sem-

Formazione Portato a casa un

pre il punto fermo sar Ibra (foto FORTE), che stasera tocca quota 200 partite in Serie A. Un bel traguardo soprattutto considerando i gol messi a segno: 104, una media sontuosa. Intanto ieri Yepes stato operato alla caviglia destra ad Amsterdam: intervento ok, rientro in circa tre mesi.
m.pas.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUdinese arriva alla supersfida di domani col morale altissimo. Una dote. Perch lo spirito la vera forza della rosa di Guidolin. Ieri i giocatori si sono ritrovati in sede per una festicciola natalizia che ha coinvolto i figli. Una famiglia allargata dove anche chi gioca pochissimo o niente non perde il sorriso. Lidea dei giocatori e del tecnico quella di festeggiare il Natale in testa anche per avere qualche giorno di vacanza in pi. Fino a un mese fa si pensava ad arrivare al pi presto a 40 punti. Ora c una consapevolezza diversa.E lidea di stare in Europa.

punto prezioso dallOlimpico, dopo la faticaccia di Europa League col Celtic (per la terza volta lUdinese gioca 3 gare in 6 giorni), Guidolin con la Juve vuol presentare la formazione migliore. Assente lo squalificato Benatia, in difesa rientra Domizzi (nella foto Fotopress). A destra Ferronetti favorito su Ekstrand. A centrocampo Basta, Isla, Pinzi, Asamoah e Armero che ha riposato con la Lazio (bene Pasquale). In attacco accanto allimprescindibile Di Natale (con lui in campo arrivato il pareggio. Oggi Tot fa festa coi 600 bimbi della sua scuola calcio) favorito Floro Flores, finalmente sbloccato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

QUI CAGLIARI CELLINO

Ma quale Donadoni, ci vorrebbe un ospedale

Massimo Cellino, 55 anni BOZZANI


MARIO FRONGIA ASSEMINI (Cagliari)

Richiamare Donadoni? Ma se siamo in causa. Massimo Cellino si irrita per le voci rimbalzate allassemblea di Lega. Il patron del Cagliari, che a Desenzano ha pranzato con Ficcadenti, taglia corto: Il problema del Cagliari non lallenatore ma gli infortunati, dovrei comprare un ospedale. Dunque, almeno per ora, Ballardini non corre rischi. Il tecnico per la sfida al Milan ritrova Ekdal e Rui Sampaio: Si sono allenati col gruppo e sono convocati. Ho dubbi in mezzo e in attacco. Non sul modulo. Si riparte da Cossu, al rientro dalla squalifica, dietro Ibarbo mentre Larrivey se la gioca con Thiago Ribeiro. In mediana strada spianata per Ekdal e Rui Sampaio, al posto di Biondini, squalificato. Il vice Conti Nainggolan. Ho chiesto furore agonistico: col Milan gli stimoli non mancano. Ballardini rilancia: In questo periodo difficile un avversario migliore non poteva esserci. Troviamo una corazzata, con 25/28 giocatori nel giro delle nazionali. Ma dopo una sconfitta come quella di Verona abbiamo motivazioni in pi. Con unavvertenza speciale: Siamo in emergenza e al Milan si risponde da squadra, la chiave il collettivo. Dobbiamo migliorare nel gioco e nei movimenti in attacco, fisicamente stiamo bene. Su Ibra: Il calcio un gioco collettivo. Ma lui ha tali qualit tecniche e fisiche che ribalta il concetto. Pu stare fuori in una sola squadra al mondo: il Barcellona.
RIPRODUZIONE RISERVATA

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE A RECUPERI 1a GIORNATA

Galliani: Compro soltanto attaccanti


La.d. del Milan incontra il City gioved a Londra per Tevez: E Maxi Lopez in stand by
ALESSANDRA BOCCI MILANO

FIORENTINA AL DERBY ANCORA GIU DI MORALE

Rossi lotta contro la depressione viola Pronti al rilancio


Perch vedere

SIENA-FIORENTINA
I bianconeri hanno conquistato un solo punto nelle ultime 6 gare, i viola devono imprimere una svolta alla stagione
Franchi, ore 18

ALESSANDRA GOZZINI FIRENZE

Delio Rossi, 51 anni ANSA

C solo Tevez, o magari Maxi Lopez, gente che ha il fattore Z nel nome. Mentre Zlatan Ibrahimovic si prepara a festeggiare le 200 gare in Serie A, Adriano Galliani studia affari che siano in qualche modo allaltezza del blitz che ha riportato a Milano il signor Z e che garantiscano allo svedese

scherzato Galliani con i cronisti di Sky. Ma nel club c ottimismo: il City non vuole cedere allipotesi del prestito, Leonardo ha fatto sapere che il Psg star alla finestra e insomma tutto farebbe pensare a un affare complicatissimo. Per si capisce che Galliani ha fiducia. Se non ne avesse, farebbe come Humphrey Bogart e non salirebbe neppure sullaereo.
Difesa okay Invece non si faranno n contatti n viaggi per arricchire la difesa. Si fatto male Yepes, ma tornato Mexes: siamo a posto cos, ha detto Galliani. Taiwo per il momento non sulla lista dei partenti, e anche a centrocampo il Milan al completo: a met febbraio dovrebbe tornare anche Flamini, fuori da mesi per un infortunio al legamento crociato. Quanto a Van Bommel, che avrebbe ricevuto offerte dallOlanda e avrebbe pensato a un ritorno anticipato al Psv, il Milan stato chiaro: tutto deve restare com, almeno fino alla fine della stagione. Alternative Dunque, rotta deci-

Carlos Tevez, 27 anni, attende novit di mercato giocando a golf REUTERS

Galliani ha annunciato che non prender difensori: Ci baster Mexes


un altro compagno dattacco per riempire il momentaneo vuoto lasciato da Cassano.
Agenda e speranze Lammini-

stratore delegato ha confermato lappuntamento con il Manchester City, gioved a Londra, e di solito nelle discussioni faccia a faccia riesce sempre a riportare a casa qualcosa. Chiss se anche questa volta sar cos, sto invecchiando...., ha

sa su Tevez che da tempo ha dato il suo gradimento alla soluzione Milan. Ma il piano B

gi pronto e porta appunto allaltro argentino Maxi Lopez. Ieri alla cena degli auguri della lega Galliani ne ha parlato con la.d. del Catania Lo Monaco e con lagente del giocatore Andrea DAmico. La rotta alternativa tracciata, anche se il presidente del Catania Pulvirenti ha messo fretta al Milan commentando le lacrime versate da Maxi domenica e interpretate come un addio alla citt. L' anno scorso altri giocatori hanno pianto convinti di lasciare Catania e poi sono rimasti. Maxi ancora un nostro giocatore. Nessuno pu resistere alla chiamata del Milan, per il Catania non pu aspettare fino al 31 gennaio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL PATRON ROSSOBLU

Preziosi insiste: Lopez piace anche al Genoa


Enrico Preziosi, patron del Genoa, non nasconde linteresse per Maxi Lopez, come dichiara a Sky: un giocatore interessante, non lo so se va al Milan. Noi non abbiamo una trattativa in corso, ma potrebbe essere il tipo del giocatore che cerchiamo. Milito? Per lui ci sarebbero sempre le porte spalancate. Per Kucka l'Inter sta facendo delle riflessioni.

Raccontano che dopo sabato sera il Dottor Rossi non fosse tanto tranquillo, ma il calendario offre subito la possibilit di migliorare le condizioni della sua squadra. La nuova cura non ha ancora rianimato la Fiorentina, ma ogni partita quella della possibile svolta, specie un derby toscano: il Dottor Rossi (cos fu definito allarrivo) ha prescritto una massiccia dose di lavoro e si vista una Fiorentina pi squadra; il guaio che esistono rimedi per migliorare il gioco, pi difficile restituire (in tempi brevi) un'anima a un gruppo un po depresso. Non c' spirito di squadra, dice il presidente esecutivo Cognigni anche se l'entusiasmo dellallenatore e la voglia con cui i giocatori si sono messi a sua disposizione mi lasciano fiducioso. Ora non sono soddisfatto: la squadra al di sotto delle aspettative.
Report Restando all'aspetto fi-

mento cos cos. La stanchezza ha invece fermato Vargas (entra Cerci) e mette in dubbio l'utilizzo di Gilardino. Rossi: La realt ora quella della lotta per la salvezza. Ma i Della Valle vogliono rilanciare, cos mi hanno detto. Sanno che non sono un allenatore mordi e fuggi. Sulla presenza della propriet insiste Cognigni: Da parte dei Della Valle non ci sar alcun disimpegno. Corvino? E' parte integrante del contesto, per noi come se non avesse il contratto in scadenza. Se un giorno il rapporto si interromper, sar perch lo abbiamo voluto entrambi, ma ora lo aspettano il mercato di gennaio e quello di giugno. Sul primo fronte, Cognigni precisa: Non sar un mercato in entrata, la rosa competitiva, oltre a esserci uno sbilancio a livello di conti.
Esempio In chiusura, altri concetti-extra di Rossi: Mi dispiace per Mangia, a volte un esonero nasconde la mancanza di un progetto. Come mi dispiace per lo scandalo scommesse, noi dobbiamo dare l'esempio, se no come siamo credibili agli occhi degli altri?.
RIPRODUZIONE RISERVATA

sico Pasqual e Montolivo hanno recuperato, Salifu e Ljajic sono invece fuori uso: Kharja un discorso a parte, visto che stato tenuto fuori per scelta tecnica. In pratica avrebbe convinto Rossi a non puntare su di lui, dopo qualche allena-

NEL MIRINO DEL MILAN LATTACCANTE E TORNATO DECISIVO NELLE ULTIME GARE

Maxi-desiderio: Mi rialzo Devo fare carriera in Italia


FRANCESCO CARUSO

Per ritrovare il sorriso (oltre alle lacrime) a Maxi Lopez sono bastati un rigore e la vittoria nel derby. Ne ho gi vinti 3, segnando 3 gol, ma conquistare una partita cos sentita da tutto lambiente una emozione alla quale non ci si pu abituare. E Maxi questo rischio non lo corre, perch probabilmente non disputer neanche la gara di ritorno, se vero, come sembra, che la sua partenza imminente. Ha pianto di gioia, ma anche di commozione domenica quando Montella lha sostituito per un dolorino al piede galeotto (quello che aveva lasciato in bilico la sua presenza in campo fino allultimo). Lovazione del pubblico col quale ha stabilito da subito unempatia speciale lo ha lasciato inebetito e le lacrime sono state la sua risposta direttamente dal cuore.
Maxi decisivo Il Catania ha ritro-

Maxi Lopez, 27 anni, arrivato a Catania a gennaio del 2010 AP

vato il suo uomo di maggior peso proprio nel momento pi importante e sono arrivati 4 punti pesanti (il pareggio di Bergamo, e il successo contro il Palermo. Maxi aveva masticato ama-

ro quando Montella aveva fatto altre scelte, lasciando fuori il centravanti forse pi forte che ha avuto dopo il ritorno in Serie A. Ma non ha mai cercato la polemica. E non la fa nemmeno adesso che ha messo il sigillo su una delle 2 partite pi importanti dellanno, come dice il presidente Pulvirenti, (laltra il derby di ritorno) sapendo di essere probabilmente ai saluti

finali: Quando non ero al meglio della condizione fisica il tecnico giustamente ha fatto giocare Bergessio e io ho risposto moltiplicando le mie risorse in allenamento. Oggi sono felice per avere ripreso il cammino che tutti volevano, per questo a fine partita ho lanciato la maglia in curva.
Futuro La prossima maglia po-

trebbe essere ancora a strisce, rossonere o rossobl, visto le parole che Preziosi, il presidente del Genoa, ha pronunciato proprio ieri sera: Lopez un giocatore fortissimo che potrebbe essere per noi importante come lo fu Milito. Maxi, che gi in estate consum la sua grossa delusione per il mancato passaggio alla Fiorentina quando ormai sembrava fatta, non si sbilancia. Il mio augurio di crescere e fare una bella carriera in Italia, dove mi trovo benissimo, come vivo magnificamente a Catania che sento ormai casa mia. Non per nulla ho deciso di trascorrere il Natale dalle parti dellEtna. Ventidue gol in meno di 2 anni, arriv a Catania nel gennaio del 2010 come un vecchio scarto del Barcellona di Messi, va via (se andr via) come un centravanti che pu valere anche la serie A dalto bordo. Come il Catania aggiunge lattaccante argentino che sta dimostrando di poter competere contro chiunque. Prima del derby avevamo vinto contro Inter e Napoli, bloccato la Juve. La salvezza non ci pu bastare pi, ma dobbiamo dimostrare gi domani sera a Parma di avere compiuto davvero il salto di qualit e daver trovato la maturit che ci serve per guardare pi in alto possibile. Lunico dubbio a questo punto sapere se lo sguardo dal ponte il Catania lo getter con la sua gallina bionda o senza Maximiliano Gaston Lopez.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SIENA IL REALISMO DEL TECNICO BIANCONERO

Sannino: Se va male io unico responsabile


Se mi sento in bilico? S, dallinizio della stagione
ALESSANDRO LORENZINI SIENA

Un derby che vale doppio per il Siena, a caccia di punti preziosi per risalire la classifica. Giuseppe Sannino lo sa, ma conserva la tranquillit di chi conosce limportanza della posta in palio. Non avevo troppa voglia di parlare ha esordito ieri il tecnico del Siena si dicono sempre le stesse str... Che cosa vi devo dire? Sono convinto che faremo una grande partita, ci aspetta una sfida sentita dalla citt e molto importante per la classifica. Ai nostri tifosi chiedo di stare vicino ai ragazzi fino alla fine, come hanno sempre fatto. Poi, se le cose non dovessero andare bene, lunico responsabile sar io che ho la guida tecnica della squadra.

Flessione Un punto in sei gare, dal punto di vista dei risultati il Siena la brutta copia di quello visto a inizio stagione. Se mi sento in bilico? ha aggiunto Sannino . Certo, ma mi sento in bilico dallinizio della stagione, e mi sentivo cos anche quando tutti mi facevano i complimenti: il calcio questo, ti toglie e ti d. Fa parte del nostro mestiere. Via la paura Contro la Fiorentina la ricetta di Sannino chiara: Correre, correre e correre. A San Siro con il Milan forse siamo stati timorosi, non il mio calcio quello. Adesso non dobbiamo avere paura, perch dobbiamo essere sempre gli stessi, anche nei momenti difficili, anche questo fa parte del nostro mestiere. Chiusura sulla vicenda calcio-scommesse: Mi lascia interdetto, chi ha sbagliato giusto che paghi. Personalmente non gioco neppure al totocalcio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

SERIE A

identiKit & CARRIERA

v Il martello Pinzi

Giampiero Pinzi, 30 anni, dal 2000 allUdinese GMT

manere umile, la base.


E ha una storia damore stupenda...

La Juve si batte con il ritmo alto


La bandiera italiana dellUdinese multietnica: Marchisio temibile, ma ce la giochiamo
FRANCESCO VELLUZZI

Con Cristina stiamo insieme da 14 anni. Siamo opposti, ma ci amiamo. Siamo cresciuti a Centocelle dove la vita dura. Una storia daltri tempi.
Ora il tempo dellUdinese. E daccordo?

I NUMERI

4
1

Non abbiamo nulla da perdere e i fatti dicono che siamo in alto. Credo che Juve, Milan, Inter, Napoli e Lazio ci siano superiori, ma per ora le cose vanno diversamente. Attacchiamo gli spazi e nel contropiede in velocit siamo forti.
Come preparate le partite? E vero che non state al video pi di 10 minuti?

il gol segnato da Pinzi in campionato domenica contro la Lazio. Lo scorso anno ne realizz uno contro la Fiorentina. I gol in A sono 15

Giampiero Pinzi si prende la scena. Recita da protagonista ed esce, osannato, per il bis. Capita sempre a Tot Di Natale, stavolta tocca al trentenne di Centocelle, eroe allOlimpico contro la sua Lazio. Mattatore e goleador. Esultanza sobria. Perch nella Lazio ci sono cresciuto, mi rimasta dentro e mi dispiaciuto, ma ora lUdinese me la sento addosso, sulla pelle. E la mia famiglia. Ai Pozzo devo tanto, ai tifosi tantissimo. Domenica stato un mix di emozioni.
Pinzi, domani lUdinese gioca per il primo posto con la Juve. Dov la vostra forza?

La nostra forza lhanno creata i Pozzo. Di Natale stupefacente. Isla divertente Se vinco domani vado a bermi una birra. Dopo aver perso 3 chili me la merito proprio

no pi per conto loro, ma sono integrati come tutti.


Il giocatore di cui si sente pi lassenza oltre a Tot?

Handanovic.
Siete amici. Come possibile? Lui serissimo, lei caciarone.

Vero. Non ci annoiamo, ma vediamo pi volte punti di forza e deboli dellavversario. Il vice di Guidolin, Diego Bortoluzzi, bravissimo in questi montaggi.
Come si batte la Juve?

le partite giocate in campionato, 12 da titolare per un totale di 1.067 minuti.

13 6

E una gran persona, ci confrontiamo tanto, ma io gli ho insegnato a bere il buon vino: bollicine e cabernet. E ora pure io sono equilibrato.
Vero, solo 6 gialli e un rosso...

Mantenendo un ritmo alto come il loro. Giocano con lo spirito di una piccola, ma hanno qualit. Marchisio lanima, mi ha sempre messo in difficolt. Ma ce la giochiamo.
E se vince che fa?

cartellini gialli, due con lAtalanta ( stato espulso).

Domizzi: altro campionato straordinario. Basta e Ferronetti, che crescita. E ora vi aggiungo Coda: sta tornando.
Poi c Di Natale. Lo descriva.

Per le due ammonizioni a Bergamo, la partita pi dura. Sto crescendo e sto pi attento.
E il Gattuso dellUdinese, lei, Pinzi. D tutto in campo, lanima, ringhia a centrocampo e i tifosi la adorano.

Vado a mangiarmi un piatto di pasta e a bermi una birra. Dopo aver perso 2-3 chili una birra me la merito.
A Babbo Natale chiede la Nazionale?

In quel che ha creato la famiglia Pozzo. Udine ideale per far crescere i giovani. Non c pressione, nessuno ti mette ansia, puoi sbagliare in santa pace. E c un allenatore, Guidolin, che sa sfruttare il potenziale e sa nascondere i difetti. E poi ci siamo noi giocatori, lo zoccolo duro.
Chi la stupisce?

Dico soltanto stupefacente. Pi invecchia e pi migliora. E negli ultimi 20 metri come lui in Italia non c nessuno.
Il pi divertente in questo miscuglio di razze?

La cosa mi lusinga. E un onore. Lui per ha fatto la storia.


Il complimento pi bello?

Isla. Anche quando alza la musica in spogliatoio. I sudamericani ci divertono, gli africani so-

Quando mi dicono che non sembro un calciatore. Che sono uno normale. Ai miei genitori dico grazie per avermi insegnato a ri-

E il sogno. Ma chi c ha meritato. Se per Prandelli mi chiama. E vorrei allungare con lUdinese di 2 anni. Sto pure comprando casa in centro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

gare in A. In 12 stagioni, ma due le ha giocate col Chievo con 4 reti in 66 gare.

295

14

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE A
Tanto un gioco
DI LUIGI GARLANDO

identiKit & CARRIERA

v Borriello-Juve
C il blitz per la punta in prestito dalla Roma
Lattaccante lo scorso anno gli disse no, Marotta ritorna allassalto. I giallorossi hanno gi fissato il prezzo del riscatto
MATTEO BREGA CARLO LAUDISA

Fattore presidente Conte sta meglio


Piena sintonia con Andrea Agnelli Allegri deve difendere il giocattolo
Gli attuali equilibri di Juve e Milan, che sgomitano per lo scudetto, potrebbero essere alterati da alcuni fattori: la stanchezza di Champions, da cui immune la Juve; il mercato, che potrebbe portare un Borriello di qua e un Tevez di l. Ma anche da un dato meno intuibile: il fattore presidente. Liberato delle incombenze di governo, Silvio Berlusconi ha tradito subito la voglia di dedicarsi alla manovra sul Milan: due punte, Robinho trequartista, Boateng in mediana con Seedorf, uno di classe superiore. Significherebbe guastare il bel giocattolo di Allegri. Lanarchia istintiva di Boateng aiuta il suo compito di trequartista atipico, dettandogli luoghi e tempi di incursione. Sarebbe invece un handicap in mediana, dove servono razionalit, ordine e sincronismo con i compagni di reparto. Se ci mettiamo pure il passo lento di Seedorf, portato anche lui alloffensiva, la linea rischia di sguarnire spesso la difesa. E poi Ibra che si allarga a sinistra, il Boa a destra, Binho che Antonio Conte, 42 svaria, hanno memorizzato movimenti per aprire varchi che bomber Nocerino sfrutta a meraviglia. Con Pato in area e Binho trequartista sarebbe diverso. Berlusconi, ex tattico dellEdilnord, aveva gi raccomandato le due punte nella prima ora di Allegri, che ha approfittato delle distrazioni politiche del capo per vincere di testa sua. Come il sarto Zaccheroni nel 99. Insopportabile. Nel 99 Silvio intervenne nel finale rivendicando la paternit della mossa Boban. Stavolta deciso a personalizzare il suo Milan. Tu hai cacciato Ronaldinho e puntato su mediani ruvidi? Beccati Ibra, Pato, Robinho e Seedorf in un colpo solo! Alla Juve diverso. Se Berlusconi sponsorizza Inzaghi, Andrea Agnelli consacra laddio di Del Piero davanti agli azionisti per alleggerire le pressioni della curva innamorata. Non solo Andrea evita suggerimenti tattici, ma d forza alle scelte di Conte. I due sono un respiro solo. Nei giorni scorsi hanno condiviso il fastidio per la candidatura di Ale che riprendeva quota e consensi. Devono quindi preoccuparsi i milanisti per il fattore presidente? A naso, no. Allegri sembra alto e secco come una canna, ma piantato come un palo di ferro. Sa tenere la posizione. Lo sta dimostrando anche nella trattativa del rinnovo. Sorride e si defila, come nella celebre presentazione muta a Milanello, ma poi fa di testa sua. Sapr gestire la rimonta di Berlusconi come ha fatto con quella di Leonardo. Allegri uno dei primi fattori vincenti del Milan. Come Conte alla Juve.
RIPRODUZIONE RISERVATA

pre pi una necessit.


Bianconero allimprovviso Ma

Inaspettata, ma convinta. Lentrata in scena della Juventus per Marco Borriello spiazza tutti. Notizia fresca che per ha gi qualche dettaglio: Beppe Marotta infatti avrebbe chiesto per gennaio lattaccante della Roma in prestito con diritto di riscatto. E Walter Sabatini avrebbe risposto fissando subito il prezzo di quel riscatto: 12 milioni di euro. Due in pi di quanto i giallorossi lo pagarono al Milan nellestate scorsa (10 milioni).
Ritorno di fiamma Sembra un film gi visto quello che prevede la Juventus sullattaccante di Napoli. Unidea che gi un anno e mezzo fa stuzzic la dirigenza bianconera, quando Borriello alla fine scelse la Roma per la parentesi 2010-11. Il club bianconero aveva laccordo con Adriano Galliani sempre sulla base del prestito con diritto di riscatto. Il calciatore per scelse la maglia giallorossa. Ora lo scenario cambiato. La Juventus desidera lui per arricchire il reparto e soprattutto decisa ad accontentare le sue richieste per quanto concerne lingaggio: 4 milioni di euro allanno. chiaro che non baster un solo assalto per definire tutta loperazione. Le parti dovranno riparlarsi e incontrarsi di nuovo per portare avanti la trattativa. Carte mischiate Intanto per la

perch la Juventus si fatta avanti? Domanda lecita con risposte razionali. Innanzitutto non va scordato come la squadra di Conte fosse andata anche su Tevez poco tempo fa. Un tentativo via mail, pi che altro un sondaggio, prima di fare un passo indietro lasciando spazio a Milan e Psg. E cos, dopo aver mollato lApache, si cambiato obiettivo. Testimonianza del fatto che un attaccante la Juventus lo cerca da tempo. Perch vero che al momento il gruppo fornito, ma soltanto una questione numerica e non concreta. Amauri, appunto, Iaquinta e Toni contano solo i giorni che li

8 0
Marco Borriello, 29 anni, seconda stagione alla Roma FORNASARI

le presenze di Borriello in questa stagione: 7 in campionato (2 da titolare) e 1 in Europa League (dalla panchina)

i gol segnati finora. Nella scorsa stagiione furono 17 (11 in campionato, 4 in Champions e 2 in coppa Italia)
prattutto in attacco hanno bisogno di un nome pesante. Ecco perch il Genoa ha messo nel mirino Amauri, Milito e, guarda caso, Borriello. Il quale con il Genoa nella stagione 2007-08 realizz in Serie A 19 gol in 35 partite. Un anno da incorniciare per lui che ora nella Roma fatica a trovare spazio nellundici di Luis Enrique: zero gol in 206 minuti giocati in campionato. Troppo poco per definirsi sufficientemente soddisfatto di ci che sta succedendo. Ecco allora che lipotesi di lasciare la Capitale diventa semseparano dalla partenza. Tre centravanti con caratteristiche simili che priveranno la squadra di una vera prima punta. Rester Matri e resteranno altri tipi di giocatori come Quagliarella, Vucinic e Del Piero. Ecco perch Borriello serve, eccome, a Conte e al suo progetto. Ecco perch, appurato il gradimento di Borriello, toccher agli altri sedersi intorno a un tavolo e trovare il giusto punto di equilibrio. (Ha collaborato Alessandro Russo)
RIPRODUZIONE RISERVATA

Juventus ha scompaginato i piani del Genoa. Nelle ultime settimane le due societ si sono parlate per Amauri. Lattaccante bianconero andr via da Torino e su di lui si sono mosse (e continuano a muoversi) molte squadre. Allestero soprattutto il Tottenham, in Italia anche il Genoa. Rossobl che devono intervenire in maniera incisiva nel mercato di riparazione e che so-

Conte a gennaio perder tre elementi offensivi: ecco perch si cerca laffare Il napoletano guadagna 4 milioni allanno. Il suo ingaggio non pi proibitivo

FRA CAMPIONATO E MERCATO A UDINE LATTACCANTE POTREBBE GIOCARE A SINISTRA. IL CLUB BIANCONERO ALLA FINESTRA ANCHE PER PALOMBO (SAMPDORIA)

Quagliarella neo acquisto, assalto a Guarin


Il centravanti ora diventa un valore aggiunto. Marotta per il colombiano arriva a 10 milioni
DAL NOSTRO INVIATO

G.B. OLIVERO VINOVO

Ieri a Vinovo cera un sole stupendo. Intorno al campo dallenamento la splendida cornice delle Alpi innevate metteva allegria e illuminava lambiente. Fabio Quagliarella, per, splendeva di luce propria: una gioia contagiosa, il

modo migliore per festeggiare la fine del terribile 2011 che ormai si avvicina. Qualche giorno fa, da buon napoletano scaramantico, lattaccante bianconero raccontava di aspettare con trepidazione larrivo del Capodanno perch delle sfortune del 2011 non ne poteva pi. Ovviamente un gol non basta per cambiare idea, per almeno ci sar un pomeriggio da salvare e un gesto tecnico da ricordare. Quello splendido stacco di testa che ha chiuso la partita con il Novara ha anche restituito a Conte un attaccante particolarmente motivato. Un nuovo acquisto.
Valore aggiunto Gli attaccanti

sono strani, si sa. Per settimane cercano un gol con ostinazione e magari sbagliano da pochi metri. Poi lo trovano allimprovviso e si trasformano, tornando dincanto ai massimi livelli. Quagliarella per la Juve un valore aggiunto perch in grado di giocare in due ruoli, sa segnare da centravanti e anche inventare prodezze da lontano con tiri estemporanei e imprevedibili. In questo momento Conte lo vede soprattutto da centrale, quindi come alternativa ad Alessandro Matri. Non a caso, allOlimpico contro la Roma, Fabio entrato nella ripresa proprio al posto di Matri e contro il Novara stato il centravanti titolare pri-

ma di essere sostituito da Alessandro. Per a Udine potrebbe giocare sulla sinistra, anche se Estigarribia resta favorito per la maggiore facilit di corsa e lattitudine meno offensiva.
Operazione Guarin Intanto la Ju-

ve ha deciso di insistere con il Porto per il centrocampista colombiano Fredy Guarin. Dopo la prima offerta di 4 milioni, rifiutata seccamente dal club portoghese, Marotta si convinto a spendere di pi e ha stanziato la somma di circa 10 milioni, praticamente quanto speso per Arturo Vidal. Per il centrocampo si attende sempre di conoscere le intenzioni della Sampdoria su Palombo: la Juve non intende disturbare il club, ma se il giocatore fosse messo sul mercato cercherebbe di acquistarlo.
Fabio Quagliarella, 28 anni, 8 presenze e 1 gol in questa stagione LAPRESSE
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE A MERCATO

Inter: tutto su Lucas, frenata Kucka


Lobiettivo il talento del San Paolo, ma costa 20 milioni. Lo slovacco per ora resta al Genoa
MATTEO DALLA VITE LUCA TAIDELLI MILANO

I NUMERI

4
10 1

Il giocatore veloce che potrebbe dare la scossa allInter ha un nome (ma purtroppo per Massimo Moratti anche un costo) ben preciso. Lucas Rodrigues Moura da Silva, in arte Lucas, il centrocampista esterno offensivo in cima ai desideri dei dirigenti nerazzurri. Il San Paolo per per questo 19enne gi pedina fissa della Seleao chiede 20 milioni di euro. Cifra inaccessibile della nuova Inter improntata al risanamento del bilancio.
Pronto, ma caro Per arrivare al nuovo crack brasiliano il club di corso Vittorio Emanuele per non lascer nulla di intentato. Malgrado let, Lucas infatti un giocatore gi pronto, oltre che un grande investimento. Visto che non risulta che il d.t. Marco Branca e il d.s. Piero Ausilio (appena rientrato da un viaggio in Sudamerica) intendano proporre come parziale contropartita tecnica loggetto misterioso Jonathan, le strade per arrivare a Lucas sono fondamentalmente due. La prima passa da una cessione pesante gi nel mercato invernale. Non un mistero che i vertici nerazzurri non facciano prigionieri e siano disposti ad ascoltare qualsiasi proposta (congrua) anche per i big in rosa. Cos ieri Preziosi: Milito ci piace, ma ha un ingaggio pesante. Con il ricavato andrebbero appunto a caccia di Lucas, che altrimenti po-

le presenze di Lucas con la Seleao, con cui ha esordito lo scorso marzo, in amichevole contro la Scozia.

rao un centrocampista di quantit, pi interno che regista basso, che sarebbe molto utile in un reparto che con il recupero di Sneijder torner a puntare sul rombo. Sotto osservazione anche Romulo, 21enne del Vasco da Gama, e Ralf, centro mediano dello stesso Corinthians. Senza dimenticare Casemiro, sul quale sono calate attenzioni ma pure quotazioni, il sogno resta Fernando, ma anche la colonna del Porto ha costi proibitivi. Gioved, prima del rompete le righe del giorno successivo, si terr il vertice di mercato in cui verranno definite le linee guida del mercato.
Intrigo Juan In quelloccasione si cercher anche di mettere a fuoco la situazione Juan. Per il 20enne jolly difensivo brasiliano cera gi unintesa con lInternacional di Porto Alegre. Peccato che il club nei giorni scorsi abbia ceduto il cartellino del ragazzo a un gruppo di investitori che vantavano un credito con lInternacional. Ieri il centrale ha spiegato: Sono appena tornato dalle vacanze. Il mio sogno andare in Europa, linteresse dellInter mi gratifica. A FcInternews invece il suo agente Carlos Meinberg Neto, ha chiarito: Laffare con i nerazzurri non ancora concluso, ma siamo molto vicini. Mancano soltanto alcuni dettagli. Nel dubbio i nerazzurri tengono sotto osservazione anche il difensore Ded. Pure lui gioca nel Vasco da Gama. Ed reduce da una stagione super che ne ha fatto impennare la quotazione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ii trofeo vinto finora in carriera: il Sudamericano under 20, lo scorso febbraio


trebbe sbarcare a Milano soltanto se Moratti decidesse di svenarsi.
Ranieri dir Ieri il presidente si limitato a due battute. Lentamente, la squadra si sta riprendendo. Ranieri chiede giocatori veloci? Vedremo, ma penso che in una rosa ampia come la nostra ci sia comunque un po di tutto. Comunque credo che lallenatore abbia in mente qualcosa di specifico, quindi cercheremo di capirlo. Lalternativa a Lucas poteva essere Edu Vargas, ma tra il 21enne cileno e il Napoli sembra tutto fatto, anche se rimangono problemi sulla formula del paga-

mento. LInter comunque non intende fare bracci di ferro con il club campano.
Frenata Kucka Novit in arrivo

Lucas, 19enne talento del San Paolo e della Seleao IMAGESPORT

Ranieri chiede giocatori veloci? Vedremo, ma in una rosa cos ampia abbiamo un po di tutto. Cercheremo di capire che nomi ha in mente
MASSIMO MORATTI PRESIDENTE DELLINTER

invece sul fronte centrocampo. Negli ultimi tempi infatti c stata una frenata per Kucka. Non ne so nulla ha detto ieri Moratti. Pareva che il 24enne slovacco fosse destinato ad arrivare a gennaio. Invece lInter, che aveva pagato al Genoa 7 milioni per la met del cartellino, ora sarebbe dubbiosa sullinvestirne altri 3 subito. Soprattutto se il Corinthians dovesse accettare i 6,5 milioni offerti per Paulinho. Il 23enne rivelazione dellultimo Brasilei-

Paulinho, 23enne del Corinthians, e Juraj Kucka, 24, slovacco in compropriet col Genoa
AP/FOTOPRESS

NUMERI E ASSETTI TATTICI IL RILANCIO E PASSATO DAL 4-4-2 MA IL FUTURO SI PROFILA DIVERSO. E LOLANDESE RESTA IMPRESCINDIBILE

Gazzetta.it
Gazza

Sneijder prezioso? S, ma senza di lui 5 vittorie in 6 gare


S
Claudio Ranieri, 60 anni, arrivato allInter a fine settembre, per sostituire Gian Piero Gasperini. Il suo bilancio finora: 10 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte
ANDREA ELEFANTE MILANO

T f v

Scrivemmo era met ottobre che potendo Claudio Ranieri avrebbe dovuto, per preservarlo, chiudere Wesley Sneijder (appena rientrato da un infortunio) in una teca, salvo tirarlo fuori solo per giocare le partite. Era per dire della sua imprescindibilit in unInter ai tempi piuttosto malconcia anche nei risultati, e soprattutto orfana di qualit. Scriviamo in questi giorni di unInter bruttina, sparagnina, ma vincente, che una volta diventata perlomeno cinica ed ermetica si ritrovata quinta in classifica. UnInter che quasi mai ha giocato bene, ha sofferto, ma con una nuova essenzialit molto ranieriana ha vinto cinque delle ultime sei partite, quattro volte con un solo gol di scarto; ha preso solo due gol e zero nelle ultime tre partite (anche se Julio Cesar si dovuto rivestire da salvapartite). UnInter che ha risistemato i suoi numeri, e la sua classifica, proprio da quando fuori Sneijder.
Questione di logica Alt, qui ci si

sta Inter non pu fare a meno (il che non significa che lolandese possa permettersi qualunque comportamento, compreso linfortunarsi non casualmente un po troppo spesso). E non dice questo (solo) perch in archivio si trovano anche altre cifre. Ad esempio: delle ultime cinque partite giocate da Sneijder quelle che fecero parlare di teca lInter ne vinse tre e pareggi una, perdendo solo con la Juve. Lo dice perch il calcio a un certo punto diventa una scienza esatta, e senza una certa dose di qualit non si va lInter non andr da

Andrea Ranocchia, 23 anni FORTE

ECCO GAZZA OFFSIDE: IMMAGINI, OPINIONI E APPROFONDIMENTI


GazzaOffside, ovvero il meglio della 16a giornata di Serie A. Guarda le nuove puntate della rubrica di Diego Antonelli e Alberto Cerruti: le immagini su Milan, Inter, Juve e Roma, i commenti e le curiuosit. E poi rivedi tutti i gol

4 3

le partite vinte con un solo gol di scarto, sulle cinque che lInter si aggiudicata nellultimo mese

nessuna parte. Soprattutto quando si tratter di affrontare rivali meno in vena di regali rispetto a Cagliari, Siena, Fiorentina, Genoa e Cesena.
Il 4-4-2 zoppo Altro sostenere

ferma: perch un conto sono i freddi numeri e un conto la logica. E la logica dice, continua a dire, che di Sneijder que-

le partite senza gol subti consecutive: nelle ultime sei partite i nerazzurri hanno incassato soltanto 2 gol

che bene ha fatto Ranieri, in assenza di Sneijder e dunque per forza di cose, a mascherare certi limiti della squadra soprattutto di dinamismo a centrocampo - rifugiandosi negli equilibri del suo 4-4-2. Ma sarebbe fuorviante sottovalutare, ad esempio, le difficolt incontrate a trovare linterprete ideale per il ruolo di esterno sinistro di centrocampo, dove il tecnico ha alternato, ricevendone per risposte contraddittorie, Zara-

te, Coutinho, Alvarez, Obi, addirittura Poli, in allenamento anche Forlan. Questo per dire che appena possibile, e tanto pi quando ci sar di nuovo Sneijder, nei programmi il virare su altri sistemi di gioco: non per forza di cose il rombo che nel dna della squadra e in particolare dellolandese, ma anche, ad esempio, il 4-2-3-1, che Sneijder ha gi interpretato, e bene, ai tempi di Mourinho. E anche in questa direzione da leggere lindicazione di mercato data da Ranieri di cui parlava ieri il presidente Moratti: un giocatore con certe qualit, sarebbe adattabile a qualunque assetto tattico.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Wesley Sneijder, 27 anni, terzo anno allInter, 10 presenze e 2 gol segnati in questa stagione
IMAGE SPORT

LARRESTO DI DONI LA GUIDA MAGIC E LA FESTA DEL TENNIS


Calcioscommesse, le immagini dellarresto di Cristiano Doni. La nuova puntata di +3, la rubrica Magic di Antonino Morici. Inoltre Extra Time, gli auguri di Carolina Kostner, la grande festa del tennis italiano e il bikini di Aida

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE A

LAuxerre tenta Cisse E la Lazio lo rilancia


Il francese, in crisi, nel mirino del club dove si afferm Col Chievo torna titolare dopo un mese. Per a gennaio...
DAL NOSTRO INVIATO

QUI FORMELLO

Tudor in visita Cavanda fa infuriare Biava


Igor Tudor a Formello. No, nessuna notizia di mercato. Lex difensore della Juventus, che oggi a capo del settore giovanile dellHajduk Spalato, ieri era in visita al centro sportivo biancoceleste. Il motivo si chiama Edy Reja: i due si conoscono bene, il croato stato infatti il vice del tecnico goriziano nellesperienza allHajduk.
Post Udinese Nel giorno dopo Lazio Udinese c un po di amaro in bocca, ma sono comunque soddisfatto della prova della squadra: cos Reja ha commentato il 2 2 di domenica sera. Un po meno soddisfatto, invece, della prestazione di Luis Cavanda: il giovane stato sostituito a fine primo tempo. E ieri a Formello ha fatto infuriare anche Biava, uno che per mandarlo fuori di testa ce ne vuole... Tutta colpa di unentrataccia dellangolano sul finire della seduta pomeridiana. A quel punto Biava si tolto il fratino e ha lasciato lallenamento visibilmente contrariato. Qualche minuto pi tardi negli spogliatoi rientrato anche il resto della squadra, compreso Cavanda. Questultimo non torner in campo domani contro il Chievo. Con il recupero di Konko, Reja torner alla difesa a quattro. Previsto anche il rilancio dal primo minuto di Hernanes dietro le punte. stop

STEFANO CIERI FORMELLO (Roma)

Domani di nuovo in campo e poi chiss. Djbril Cisse torna titolare in campionato domani sera contro il Chievo, un mese dopo lultima apparizione dallinizio in Serie A (il 19 novembre a Napoli). Il suo futuro, per, potrebbe non essere pi a tinte biancocelesti. Dopo gli spifferi e le voci circolate nelle settimane scorse, infatti, ieri dalla Francia sono rimbalzate notizie pi o meno ufficiali circa il desiderio dellAuxerre di riportare in patria il Leone nero.
Auxerre in agguato E a svelare il

accollarsi loneroso ingaggio (oltre 2 milioni netti annui). Una richiesta ufficiale alla Lazio non stata ancora formulata, ma il contatto non dovrebbe farsi attendere. E a quel punto il club di Lotito si trover di fronte ad un dilemma mica di poco conto: rispedire al mittente la richiesta, come imporrebbe la logica, oppure valutarla attentamente, visto il rendimento non proprio esaltante tenuto fin qui dallex Panathinaikos.
Il disagio LAuxerre, in ogni ca-

la scheda
DIJBRIL CISSE 20 ANNI ATTACCANTE

Il francese, di origine ivoriana, nato ad Arles da Mangu il 12 agosto 1981. Gioca in Francia, Inghilterra, Grecia, poi viene acquistato dalla Lazio nel luglio 2011 per 5,5 milioni.

retroscena stato lEquipe, non un giornaletto di provincia. Il quotidiano sportivo transalpino ha fatto luce sul piano della societ in cui Cisse cresciuto e ha segnato i primi gol: il presidente Bourgoin lo vuole in prestito a gennaio ed diposto ad

gol segnato da Cisse con la Lazio in campionato, nella 1a gara (9 settembre) giocata a San Siro contro il Milan (2-2)

so, ci prover. Il club transalpino pensa di far leva sulla volont del giocatore che sta vivendo con crescente disagio la sua avventura laziale. Era arrivato a Roma convinto di spaccare il mondo, come gli era successo nelle ultime due stagioni in Grecia (capocannoniere del campionato in entrambe le occasioni). La realt italiana si invece rivelata molto pi dura. Troppo dura. Un solo gol in campionato, altri tre in Europa League (due dei quali, per, con i macedoni del Rabotnicki...). Lultima prodezza, tra laltro, vecchia di oltre tre mesi (gol su rigore al Vaslui il 15 settembre). Numeri che parlano da soli e che applicati ad un uomo abituato da sempre a stare al centro della scena determinano

1998-2004 Auxerre, 90 gol 2004-06 Con il Liverpool


vince la Champions L. 2004 05

2006-08 NellOl. Marsiglia


segna 37 gol (Ligue1+Coppe)

2008-09 Va al Sunderland 2009-11 E nel Panathinaikos


una situazione che il diretto interessato non pu tollerare.
Ultima chance? Oltretutto Cisse

te, difficilmente rinuncer a cuor leggero a quello che lestate scorsa stato il suo investimento pi ingente. Certo, le cose cambierebbero se allorizzonte si profilasse la possibilit di rimpiazzare Cisse con un elemento di pari valore (e miglior rendimento). Ipotesi che al momento piuttosto flebile, per non dire inesistente. Klose spinge per avere al suo fianco lamico ed ex compagno Podolski (ora al Colonia), ma una pista troppo complicata. Pi abbordabile (e forse anche pi suggestiva) quella che porta a Pippo Inzaghi. Intanto, per, domani sera Cisse avr lennesima opportunit di (ri)cominciare a fare qualcosa di buono. Una delle ultime. Non tanto per le possibili trame di mercato, quanto perch la pazienza di Reja (e dei compagni di squadra) ormai al limite.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ha sempre dichiarato che si trasferiva in Italia per avere maggiori chance di conquistare un posto nella nazionale francese per gli Europei. Se resta alla Lazio il sogno rischia di rivelarsi unutopia, pi facile sarebbe cambiare aria. Tutto per dipende dalla Lazio che, nonostante il rendimento deluden-

i milioni netti di ingaggio che lAuxerre potrebbe accollarsi per avere lattaccante a gennaio

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

19

SERIE A

identiKit & CARRIERA

v Totti, timbro su Lamela


Largentino sempre in campo con la Roma: Non dobbiamo fermarci. Luis Enrique: Erik diventa ogni giorno pi forte
MASSIMO CECCHINI ROMA

LA CIFRA

Spero sia il mio erede


ECCO IN QUALI ZONE DEL CAMPO GIOCA LAMELA
ga il motivo per cui la sua nazionale argentina gli abbia gi concesso il privilegio della prima convocazione.
Osvaldo, grinta da ex E se il connazionale Osvaldo lasciati i sogni argentini per la concretezza azzurra pregusta la sua sfida da ex contro il Bologna, Lamela si accoda ripensando alle parole di Totti sul suo conto: Spero che diventi il mio erede. E se appena arrivato Erik raccontava come prediligesse il ruolo di trequartista, ora ha metabolizzato gi il suo nuovo impiego sulla fascia. Mi ci trovo bene. La cosa pi importante, per, che la Roma continui su questa strada. Il vento nelle vele adesso c tutto, anche perch il mercato promette rinforzi. Nel mirino ci sono Paulinho (Corinthians) e Casemiro (San Paolo) per il centrocampo, e Nilmar (Villarreal) per lattacco, senza contare che anche in difesa arriveranno un paio di rinforzi. Come dire, ritrovato il morale, la Roma ha riscoperto anche i sogni, primo fra tutti quello di un posto in Champions gi nella prossima stagione. A pensarci bene, per uno come Lamela proprio il palcoscenico pi adatto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Fra la miriade di motivi per cui Stefano Pioli ha da lamentarsi per essere stato sedotto e abbandonato sulla strada della Roma, ce n uno col ciuffo e lo sguardo sfrontato. Si chiama Erik Lamela, e limpressione che nel prossimo quindicennio gli allenatori si divideranno in tre categorie: quelli che hanno avuto la fortuna di allenarlo (pochi), quelli che lhanno visto solo in tv o in tribuna (parecchi), quelli che malauguratamente lhanno avuto come avversario (la maggior parte). Ecco, Pioli e il suo Bologna da domani entreranno nellalbum dei rivali, e chiss che allallenatore parmigiano non torni in mente quel 20 maggio in cui riusc ad ammaliare Walter Sabatini entrando in lizza ufficialmente per la panchina della Roma prima di vedere il suo sogno sbriciolarsi davanti al fascino blaugrana di Luis Enrique.
Titolare E a proposito di seduzioni smaltito linfortunio alla caviglia rimediato al Mondiale Under 20 stato lo spagnolo a innamorarsi della bravura di questo 19enne argentino che,

RCS

costato 20 milioni (pesanti commissioni e tasse comprese), stato incoronato dal d.s. Sabatini come il colpo dellestate giallorossa. Ovvio che non pu essere il gol fortuito di Napoli a santificarlo, ma piuttosto le prestazioni nel complesso sempre pi convincenti anche sul piano del sacrificio per la squadra. Un dato per tutti: dal giorno dellesordio in Serie A contro il Palermo benedetto da una rete folgorante dopo appena otto minuti Luis Enrique lo ha sempre schierato, e 8 volte su 9 come titolare.

Come un matto Con questa apertura di credito, nessuna meraviglia che lo spagnolo abbia dopo la vittoria di Napoli abbia parlato di lui in questo modo: Ormai Lamela un calciatore importante per noi e sta diventando ogni giorno pi forte. Si allena come un matto, che la cosa pi importante. Poi ha qualit e personalit. Proprio vero. Lo si vede nel modo in cui accarezza la palla con la suola (eredit del suo passato da giocatore di calcio a 5), nella maniera in cui affronta i contrasti. Roba da giocatore gi pronto, e questo spie-

i milioni pagati dalla Roma per acquistare Erik Lamela dal River Plate: 12 per il cartellino, 3,06 per le imposte dovute dal club argentino, 3,2 al suo agente Martijn Odems, 1 milione al raggiungimento della 10a presenza in gare ufficiali, 1 milione alla 20a

20

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE A

Ahi ahi Lavezzi 6,54


I NUMERI

DOPO IL K.O. COL GENOA

Il Pocho fermo un mese Napoli, lora di Pandev


POSSIBILI SOSTITUTI

la media voto di Lavezzi, il calciatore col pi alto rendimento nel Napoli

Guaraldi attacca Troppi errori contro il Bologna


Congelata la caccia al d.s. Si punta a rinforzi per gennaio
NICOLA ZANARINI BOLOGNA

Stiramento per largentino: torner a met gennaio contro il Bologna. Al pranzo di Natale De Laurentiis striglia la squadra

A
S

MIMMO MALFITANO NAPOLI

FESTA E AUGURI
1

Goran Pandev, 28 anni, candidato numero uno alla sostituzione del Poco. Finora ha segnato due gol, tutti alla Juve nel match finito 3-3

S
Giuseppe Mascara 31 anni, sembra avere meno chances. Anche perch destinato a finire sul mercato. Ha segnato un gol, contro il Parma

Pranzo con annessa tiratina dorecchi. Aurelio De Laurentiis ha riunito staff tecnico, giocatori e dipendenti in un ristorante collinare per lo scambio di auguri e regali in prossimit delle festivit natalizie. Lincontro avvenuto allindomani della sconfitta interna, rimediata contro la Roma e, ovviamente, il presidente non ha nascosto la propria delusione per la quarta sconfitta della stagione. Sono certo che anche voi, come me, siate dispiaciuti. Avrei voluto viverla diversamente questa giornata. Spero che trascorriate un Natale sereno e che possiate ritrovarvi per riprendere il cammino in campionato, ha detto De Laurentiis prima di consegnare a ciascun giocatore una pergamena (dopo le festivit incasseranno anche il premio in soldi) come riconoscimento per aver conquistato gli ottavi di finale di Champions League. Lasciando il ristorante, nel pomeriggio, il presidente stato protagonista di un breve faccia a faccia con un gruppetto di tifosi. Uno di essi gli ha detto: Vogliamo vincere, ci interessa il campionato e non la Champions!. Senza scomporsi pi di tanto, De Laurentiis ha replicato: Anche io voglio vincere. L'anno prossimo penseremo al campionato.
Lavezzi stop E stato uno degli

ro non avr intoppi, largentino dovrebbe rientrare contro il Bologna, al San Paolo, a met gennaio. Intanto, inizier a curarsi in sede fino a venerd, dopodich voler in Argentina per riabbracciare Thomas, il figlioletto che vive laggi con la mamma. Buongiorno a tutti. Volevo comunicarvi che ho avuto uno stiramento e dovr restare fermo quattro settimane. Saluti, ha scritto il Pocho su Twitter.
Alternative Linfortunio di La-

le reti in campionato, tutte hanno sbloccato lo 0-0, contro Cesena (risultato finale 1-3), Udinese (2-0) e Lecce (4-2)

1 De Laurentiis fa gli auguri di Natale a Lavezzi. 2 Il taglio della torta al pranzo di Natale sulle colline napoletane
CUOMO

ultimi, Ezequiel Lavezzi, a presentarsi allappuntamento. Al ristorante arrivato in compagnia di Fideleff e Chavez, i due

giovani argentini ingaggiati nella scorsa estate. Lumore non era dei migliori, e non sarebbe potuto essere diversamente dopo lesame strumentale che ha confermato la prima diagnosi stilata da Alfonso De Nicola, il medico sociale. Il Pocho ha riportato lelongazione del retto femorale della coscia destra e dovr restare fuori per quattro settimane. Un vera e propria mazzata che s abbattuta sul Napoli: senza Lavezzi, raccontano le statistiche, la squadra fa fatica, perde molto nelle ripartenze e negli assist. Se il recupe-

vezzi apre alla soluzione Pandev. Toccher allattaccante macedone affiancare Hamsik alle spalle di Cavani. Difficilmente Mazzarri prender in considerazione unipotesi diversa. Mascara, infatti, stato messo sul mercato nonostante lui continui a dichiarare che da Napoli non vuole andare via. Ma leventualit di una cessione diventer certezza nel momento in cui andr in porto ufficialmente loperazione legata allacquisto di Edu Vargas. Ieri c stato un nuovo incontro tra lUniversidad de Chile, che vorrebbe il pagamento immediato degli 11 milioni pattuiti, e lagente del giocatore che ha firmato una sorta di pre accordo con il Napoli. Il Napoli vorrebbe effettuare il pagamento in due anni. E dinanzi alla richiesta di De Laurentiis, i dirigenti cileni hanno iniziato a prendere in considerazione anche lofferta di altri club come lInter. Dal Cile, tuttavia, la stampa locale d ormai per scontato il passaggio di Vargas al Napoli: 4 stagioni con un contratto di 1,5 milioni di euro allanno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

i gol segnati in serie A da quando in Italia: il top al primo campionato (2007-08) con 8

32

Si pu urlare anche tenendo la voce bassa, daltra parte gli errori arbitrali commessi contro il Bologna nelle ultime due gare con il Milan e con il Genoa parlano da soli; un po fatalista ma non rassegnato al ruolo di vittima sacrificale Albano Guaraldi commenta cos le sviste di Giannoccaro ai danni dei rossobl. Il presidente ribadisce che la societ non far alcun passo ufficiale per lamentarsi dei torti subiti, ma pretende pi rispetto per la squadra di Pioli. Sar stata anche una doppia fatalit, ma chiedo pi attenzione da parte dei fischietti nei nostri confronti; in ogni caso continuo a credere nella buona fede dei direttori di gara e mi auguro che contro la Roma al DallAra ci sar un arbitraggio pi equo, come quello impeccabile di Celi nella partita che proprio la Roma ha vinto a Napoli prosegue il patron emiliano.
Rinforzi in arrivo Al termine dellassemblea dei soci, riunitisi a Casteldebole per approvare il bilancio del club, Guaraldi ha anche parlato di mercato assicurando che a gennaio arriveranno un paio di rinforzi, probabilmente in difesa e a centrocampo, e che sar lui stesso ad occuparsene insieme al direttore generale Roberto Zanzi. Il presidente rossobl ha cos negato la necessit di ingaggiare un direttore sportivo prima di giugno e ha congelato il nome di Magalini spalleggiato anche da Maurizio Setti; il vicepresidente che ha da poco rimesso la delega allarea tecnica ha smentito di avere intenzione di uscire del tutto dal Bologna dicendosi anzi disponibile a partecipare ad un aumento di capitale. Venendo alla squadra, lunico ad avere qualche acciacco Gaston Ramirez; ieri ha curato la fastidiosa lombalgia che lo ha costretto ad uscire con il Genoa ma che non dovrebbe impedirgli di giocare domani sera contro la squadra di Luis Enrique. Cambi in difesa Vista la pessima prestazione della difesa a Marassi, con la Roma Pioli potrebbe riportare Raggi sulla fascia destra e Morleo sullaltra corsia, mentre Antonsson candidato a ricoprire il ruolo di secondo centrale accanto a Portanova.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Albano Guaraldi
LIVERANI

UN ALTRO SCONTRO LEGA-FIGC NUOVO FRONTE ALLASSEMBLEA PER GLI AUGURI

Taglio ai contributi: le societ contro Abete


Al bilancio mancano i 12 milioni Figc. I club: Ci fa pagare la protesta Il presidente: Avete troppi stranieri
DAL NOSTRO INVIATO

ANTONELLO CAPONE DESENZANO DEL GARDA

Il veleno sta nella coda. Nellassemblea del bilancio organizzata da Raffaella ed Enrico Preziosi, presidente del Genoa, nel loro Teatro Alberti sulle acque del Lago di Garda anche per gli auguri del Natale, i presidenti della Serie A scoprono ufficialmente che il presidente della Federcalcio si preso la sua vendetta: ci ha tolto 12 milioni di contributo federale per il 2010-11, facendoci pagare la protesta contro la cancellazione del secondo extracomunitario, il non aver partecipato al consiglio federale per un anno. Sapendo benissimo che poteva farci male solo mettendoci le mani nel portafogli. Il presidente del collegio dei revisori dei conti Ezio Maria Simonelli presenta un bilancio che

viene approvato all'unanimit anche perch Beretta riuscito a gestire la Lega con 13 milioni, chiudendo con un utile di 51 mila euro, senza aumentare le quote dei club, ma reperendo sul mercato le risorse. Per la sollevazione anti-Figc generale quando Simonelli mostra il bilancio della parte delle entrate che viene ripartita tra tutti i club. Ok per i diritti tv e le sponsorizzazioni di Tim e di Nike che fanno sfiorare in totale il miliardo di euro. Ma il commercialista non pu non mettere in evidenza che mancano 12 milioni del contributo della Federcalcio, soltanto lievemente mitigati dai 3 milioni versati dalla Figc per l'utilizzo dei giocatori in magli azzurra, dal milione e 700 milioni per le spese arbitrali, dai 300 mila euro per la Deloitte che certifica i bilanci. Nella sostanza anche a essere buoni e considerare questi contribu-

Da sinistra, Beretta premia Galliani e Braida per lo scudetto del Milan e Paolillo per la Coppa Italia dellInter BOZZANI

ti come validi (Ma allora non vero che la Figc ci indennizza per i calciatori dicono i presidenti) mancano, sonanti, 7 milioni. E nel bilancio di previsione per la prossima stagione la voce di contributi federali non pu essere inserita.
La difesa di Abete Ma eccolo Abe-

te, giunto a Desenzano perch non voglio mancare ai vostri au-

guri e al rapporto con voi. Abete rintuzza: Vi potr spiegare. Abete parla per 20 minuti. Dice che La Federazione un sistema di vasi comunicanti in cui si prende e si d. Ma ho deciso di non rinnovare la convenzione perch i dati sono agghiaccianti. Non c' motivo per cui la Federcalcio vi dia ancora quei soldi. I 12 alla B li ho dati perch punta sui vivai. Ma voi?

La questione verr sollevata oggi nel comitato di presidenza e nel consiglio federale

Qualche anno fa la percentuale di stranieri era del 23%, oggi pi di 50%. Quei soldi non li meritate. Bufera totale, i presidenti non accettano: Vai a vedere gli organici delle nostre squadre e vedi quanti ragazzi trovi e poi c' tutto il bacino delle giovanili. Abete butta l: Ne possiamo discutere. I presidenti decidono di sollevare la questione gi oggi nel comitato di presidenza e nel consiglio federale. Il mandato al presidente Beretta e ai consiglieri Lotito e Cellino di avere garanzie precise o di votare contro il bilancio: Gi con l'accantonamento del 10% del risarcimento chiesto dalla Juve, quasi 50 milioni, dove li trovi?. Il consiglio federale di oggi sar infuocato. A Desenzano si coccolano le coppe per i titoli di Milan (scudetto e Club), Inter (Tim Cup), Parma (Fair play). Poi i paccheri cucinati da Preziosi e il concerto del rocchettaro Massimo Cellino presidente del Cagliari. Ma la musica pi dura sar oggi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21

SERIE A

Zamparini dice 47, il Palermo di Mutti Ho paura della B


Ennesimo cambio del presidente: Mangia non ha retto la pressione. Il neo tecnico torna dopo 10 anni
DAL NOSTRO INVIATO

Zamparini ha optato per la strada che meglio conosce: la soluzione di rottura, via Mangia, dentro Bortolo Mutti, suo vecchio pallino. La poltrona di d.s. quindi rimane a Luca Cattani; per la prossima stagione in societ in arrivo Giorgio Perinetti (attualmente a Siena) con un ruolo ancora da definire.
Il ritorno Le voci su Mutti circola-

PANCHINE CALDE GIA 9 ESONERI


Donadoni
IL 12 AGOSTO AL CAGLIARI VIENE SOSTITUITO DA FICCADENTI

Pioli
IL 31 AGOSTO AL PALERMO VIENE SOSTITUITO DA MANGIA

Gasperini
IL 21 SETTEMBRE ALLINTER VIENE SOSTITUITO DA RANIERI

FRANCESCO CARUSO NOVARA

Il derby non perdona. E fa la terza vittima degli ultimi 2 anni o poco pi. Dopo Zenga e Cosmi, toccato a Devis Mangia rimanere intrappolato nella ragnatela zampariniana. Gli stata fatale la sconfitta di domenica al Cibali contro il Catania. Zamparini ha parlato in serata con la sua emittente di riferimento, Radio Radio, per dire che Mangia stata una scommessa ma lallenatore giovane non ha retto la pressione, temevo di finire in B, perch la nostra al momento la squadra peggiore, senza anima. Cambieremo quei giocatori che non hanno dato quello che ci aspettavamo, a gennaio correr ai ripari, ai tifosi chiedo fiducia. Sembrer scontato, ma a Mangia lidea di portarsi il panettone da casa e consumarlo a fine conferenza pre-derby, non ha portato bene. Zamparini, al cambio numero 47 da presidente, aveva pure provato a convincere Sean Sogliano a riprende-

tecnici saltati dopo 15 gare nel 2010-11: Colomba (Bologna), Gasperini (Genoa), Bisoli (Cagliari), Iachini (Brescia) e Benitez (Inter)

re il posto di direttore sportivo lasciato di sua sponte un mese e mezzo fa per incompatibilit caratteriale con Zamparini. Una marcia indietro dellex diesse avrebbe significato la permanenza di Mangia, visto che era stato Sogliano a promuoverlo dalla Primavera dello stesso club siciliano. Alla fine

Da sinistra il nuovo tecnico Lino Mutti, 57 anni, e Maurizio Zamparini, 70


LAPRESSE

vano gi da domenica sera, anche se il diretto interessato non era stato ufficialmente contattato: Lultima volta che il Palermo mi aveva mandato dei segnali ci aveva detto lex allenatore del Bari domenica sera era stato dopo lallontanamento di Pioli. Poi pi nulla. chiaro che ne sarei onorato. Ieri mattina invece qualche telefonata gli era arrivata, prima di un intermediario suo amico e poi da Zamparini: Sono felice di tornare, il Palermo ormai una societ blasonata, con una squadra molto ben attrezzata e piena di giovani, quindi interessante anche in prospettiva. Ho visto il Palermo qualche volta in tv, prima del derby che ho seguito a spizzichi e bocconi, avevo visto la vittoria con la Fiorentina e gi non mi aveva convinto. Credo che il problema principale sia psicologico. E di organico, nel senso che ci mancano molti elementi e non so per esempio su chi poter contare per la gara contro il Novara. Mi piacerebbe fare il 3-5-2 anche se so che la squadra ha adottato la difesa a 3 solo durante il precampionato con Pioli. Vedremo. Mutti alla seconda puntata sulla panchina del Palermo, ingaggiato 10 anni fa, in B, campionato 2001-02, lanno dopo and in A alla Reggina ma dur poco e quindi port il Messina in A nel 2004, rimanendo fino al 2006. Torna con un contratto fino a giugno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Bisoli
IL 4 OTTOBRE AL BOLOGNA VIENE SOSTITUITO DA PIOLI

Giampaolo
IL 30 OTTOBRE AL CESENA VIENE SOSTITUITO DA ARRIGONI

Mihajlovic
IL 7 NOVEMBRE ALLA FIORENTINA E SOSTITUITO DA ROSSI

Ficcadenti
L8 NOVEMBRE AL CAGLIARI VIENE SOSTITUITO DA BALLARDINI

Di Francesco
IL 4 DICEMBRE AL LECCE VIENE SOSTITUITO DA COSMI

Mangia
IERI AL PALERMO VIENE SOSTITUITO DA MUTTI

IL CASO

DOPO IL KO CON LINTER

Taccuino
CONSIGLIO FEDERALE

Rimonta e fischi Squadra e curva in rotta a Parma


E frattura con la curva Nord? Biabiany: C bisogno del loro sostegno
SANDRO PIOVANI PARMA

Cesena sfida un altro tab: lAtalanta in trasferta


CESENA Ci sono squadre contro cui non vinci proprio mai. Una di queste lInter: domenica il Cesena ha fallito per la 12a volta in A l'assalto ai nerazzurri. Ma forse quella combinazione di colori, il nero e l'azzurro, che il Cesena non gradisce. Altro tab Domani sera infatti i

giudizio del Tombo


DI DANIELE TOMBOLINI

Il Settore Tecnico presenta il piano


Oggi ultimo Consiglio federa le dellanno con approvazione del bilancio 2011 e budget per il 2012 con il famoso taglio di 16 milioni del contributo Coni. Sar anche pre sentato il progetto Settore tecnico messo a punto da Roberto Baggio.

Peruzzo, quanti errori Atalanta penalizzata


Il gol di Jovetic era da annullare e ai bergamaschi manca un rigore. Bergonzi favorisce il Milan
16 GIORNATA
PARTITA ARBITRO BONUS ERRORI PUNTI

GIUDICE SPORTIVO

Stop di un turno per Benatia e Pinilla


Queset le decisioni del giudi ce sportivo che dopo la 15a giorna ta di campionato ha squalificato 10 giocatori: 1 turno di stop per Biondi ni (Cagliari), Carrozzieri (Lecce), Centurioni (Novara), Comotto (Ce sena), Delvecchio (Catania), Bena tia (Udinese), Moretti (Genoa), Mor rone (Parma), Paletta (Parma) e Pi nilla (Palermo).

Dall1-3 al 3-3 in una manciata di minuti, quando ormai scorrevano i titoli di coda: la piccola grande impresa del Parma, contro il Lecce, tutta qui. Eppure... I tifosi hanno fischiato. E non poco. Con i giocatori crociati, chiaramente arrabbiati, che si sono infilati velocemente negli spogliatoi. Qualcuno ha anche indirizzato un paio di applausi polemici verso la curva. Tanto che vien da chiedersi cosa stia accadendo nella tranquilla Parma. Niente di grave. Solo fischi e tanti, quasi a sancire una frattura tra la curva Nord, sede del tifo pi caldo, e la squadra. Un recupero cos, in altri momenti, sarebbe stato accolto come un trionfo. Invece gi fischi.
Freddezza Solo Stefano Morro-

Jonathan Biabiany, 23 anni AFP

ne domenica si presentato in sala stampa. Nella difficolt ci aspettavamo una mano e alla fine sono arrivati solo i fischi. Siamo umani, per questo siamo cor-

si nello spogliatoio ha detto il capitano. E Colomba spiegava che una squadra ha bisogno del sostegno del proprio pubblico, dallinizio alla fine. Insomma la vigilia di Parma-Catania rischia di nascere tra molte tensioni. Ieri Biabiany tornato sullaccaduto. Anche a freddo si capisce che il finale di Parma-Lecce ha lasciato il segno: I fischi? I tifosi ci hanno contestato sul 3-1 e ci pu stare. Per abbiamo fatto vedere la nostra reazione e abbiamo agguantato il pareggio. Quando vinci tutto pi facile e speriamo che i tifosi vengano a darci una mano con il Catania perch ne abbiamo bisogno. La verit che il Parma ha giocato male fino a 5 minuti dalla fine. E i tifosi si sono adeguati. Che fare dunque? Una bella prestazione sar la miglior medicina.
RIPRODUZIONE RISERVATA

romagnoli saranno di scena a Bergamo. Ebbene, in casa dellAtalanta il Cesena non ha mai fatto bottino pieno: ottenuti 8 punti in 13 partite. Se per si guardano solo le sfide di Serie A tra Cesena ed Atalanta, ecco che il dato diventa super negativo: 3 gare, 3 sconfitte. Ma ci sono altri tre dati che, alla vigilia del recupero della prima giornata, tolgono il sorriso. Il primo: Colantuono ha sempre battuto Arrigoni (anche un 5 1 in Atalanta Livorno in Serie A). Il secondo: il tecnico dei bergamaschi non ha mai perso in carriera contro il Cesena: 4 pareggi e 2 vittorie (entrambe, per, conquistate in casa al Manuzzi). Il terzo, infine: Arrigoni, invece, non ha mai battuto lAtalanta (2 pareggi, con il Cagliari nel 2004 2005, e in seguito tre sconfitte). Insomma almeno tre buoni motivi per il Cesena per cercare di fare punti domani.
Alessandro Burioli
RIPRODUZIONE RISERVATA

MILAN-SIENA FIORENTINA-ATALANTA CHIEVO-CAGLIARI JUVENTUS-NOVARA CESENA-INTER PARMA-LECCE LAZIO-UDINESE NAPOLI-ROMA CATANIA-PALERMO GENOA-BOLOGNA

BERGONZI PERUZZO GIANCOLA GERVASONI ROMEO GAVA MAZZOLENI CELI DAMATO GIANNOCCARO

2 2 1 2 2 2 2 2 3 1

-2 -5 -2 -2

0 -3 1 2 2 0 2 2 3 -1

LEGENDA Bonus gara facile 0; gara insidiosa 1; gara difficile 2; gara difficilissima 3. Errori su un gol -3; su un rigore -2; su unespulsione -1

DONNE

Citt di S.Paolo LItalia chiude terza


(f.sal.) La nazionale femmini le impegnata al torneo di San Paolo (Brasile) ha conquista il terzo po sto battendo il Cile 3 2. Trofeo al Brasile, che nella finale per il 1 po sto ha sconfitto 2 1 la Danimarca.

LEGA DILETTANTI

Assemblea a Roma Delogu consigliere


Ieri assemblea straordinaria a Roma, il presidente Tavecchio ha affermato: Siamo pronti ad affron tare le sfide del futuro. Lassem blea ha anche eletto consigliere fe derale Mariano Delogu, settimo componente della rappresentativa dilettanti in Consiglio Figc, manca ancora lottavo che verr eletto al termine del commissariamento del calcio femminile.

Stavolta gli assistenti non centrano. Gli errori degli arbitri di questo turno sono tutti fatti in proprio: si tratta di rigori dati o non dati e di un gol fasullo (-3) che doveva essere annullato, come quello di Jovetic a Firenze, per mano di De Silvestri. Nella stessa partita, Peruzzo non d rigore (-2) per la strattonata di Behrami a Peluso. In Milan-Siena, Bergonzi concede un rigore che non c' (-2) sul contatto Brkic-Boateng. Infine Giannoccaro a Genova sbaglia a non fischiare rigore (-2) al Bologna quando Kone anticipa Moretti che lo mette gi e Gava a Parma non vede Ferrario in area che con la mano (-2) respinge il tiro di Biabiany.

CLASSIFICA GENERALE
ARBITRO GARE PUNTI

DE MARCO BERGONZI TAGLIAVENTO ORSATO CELI GERVASONI GUIDA BANTI RUSSO RIZZOLI MAZZOLENI DAMATO GAVA ROMEO ROCCHI DOVERI GIACOMELLI MASSA TOMMASI CALVARESE VALERI TOZZI PINZANI GIANCOLA PERUZZO GIANNOCCARO OSTINELLI

7 8 7 7 8 7 7 6 7 7 7 8 7 7 7 6 1 1 2 1 7 1 1 1 7 7 1

13 12 12 12 12 11 10 9 9 8 8 7 6 4 3 3 3 2 2 2 1 1 1 1 0 0 -1

BRIGHI

-5

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE A LE ULTIME PER MAGIC CUP


GIOCHIAMO A TAVOLINO IL RECUPERO DELLA

SIENA (4-4-2)-FIORENTINA (4-3-3)


OGGI ORE 18 STADIO Artemio Franchi ARBITRO Banti di Livorno (Romagnoli-Di Liberatore/Gava). PREZZI da 25 a 45 euro TV Sky Sport 1 HD, Calcio 1 HD e SuperCalcio HD; Permium Calcio e Permium Calcio HD2
5,88

CAGLIARI (4-3-1-2)-MILAN (4-3-1-2)


FIORENTINA
Rientra Montolivo e va k.o. Salifu per un problema muscolare alla schiena. In avanti possibile turnover: Cerci dovrebbe partire titolare con lesclusione di Vargas. Ma anche Gilardino non sicuro del posto. IN GRAN FORMA Jovetic continua a dimostrare di essere il valore aggiunto della Fiorentina: segna con continuit ed sempre pericoloso. DA EVITARE Rossi dovrebbe insistere su Lazzari che per reduce da diverse prestazioni opache: non certo nel suo momento migliore. ALLENATORE Rossi. PANCHINA Neto, Natali, Munari, Romulo, Vargas, Babacar, Silva. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Munari, Lazzari. INDISPONIBILI Kroldrup (10 giorni), Cassani (7 giorni), Salifu (5 giorni) e Ljajic (7 giorni). BALLOTTAGGI Cerci-Vargas 60-40%, Gilardino-Vargas 70-30%. ALTRI Pazzagli, Felipe, Camporese, Gulan, Romizi, Kharja e Marchionni.

SIENA
Ventitr convocati da Sannino, gli stessi di San Siro. Probabile rientro dal primo minuto di Destro, DAgostino e Mannini, con Brienza che torner sulla fascia a met campo. Ieri seduta pomeridiana a porte chiuse a Colle Val dElsa, quindi squadra in ritiro. IN GRAN FORMA Destro, potrebbe tornare al gol. DA EVITARE Del Grosso, potrebbe avere problemi a sinistra. ALLENATORE Sannino. PANCHINA Pegolo, Contini, Rossi, Bolzoni, Grossi, Reginaldo, Gonzalez. BALLOTTAGGI ManniniGrossi 60-40%, Terzi-Contini 60-40%, Gazzi-Bolzoni 60-40%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Calai, DAgostino, Vitiello, Rossi. INDISPONIBILI Vergassola (4 giorni) e Belmonte (2 giorni). ALTRI Farelli, Milanovic, Acosta, Sestu, Angella, Troianiello, Pesoli, Farelli, Belmonte, Larrondo e Angelo.

GIORNATA

OGGI ORE 20.45 STADIO SantElia ARBITRO Orsato di Schio (Ghiandai-Giordano/Giannoccaro). PREZZI da 23 a 90 euro TV Sky Sport 1 HD, Calcio 1 HD e SuperCalcio HD; Premium Calcio e Premium Calcio HD2
6,38

CAGLIARI
Ballardini convoca Ekdal che potrebbe partire dal 1. Lo svedese si gioca la maglia con Rui Sampaio e Ceppelini. Torna Cossu dietro le punte, Thiago Ribeiro insidia Larrivey. IN GRAN FORMA Cossu. al rientro dopo la squalifica. Velocit dribbling e assist possono portare scompiglio tra i difensori rossoneri. DA EVITARE Larrivey. Mostra ancora difficolt nel trovare la porta. Limpegno non manca ma si intende a sprazzi con i compagni. ALLENATORE Ballardini. PANCHINA Avramov, Perico, Gozzi, Dametto, Murru, Ceppelini, Thiago Ribeiro. BALLOTTAGGI Rui Sampaio-Ceppelini 60-40%; LarriveyThiago Ribeiro 60-40%. SQUALIFICATI Biondini (1). DIFFIDATI nessuno. INDISPONIBILI Conti (30 giorni), Nen (90 giorni), Astori (60 giorni), El Kabir (10 giorni), Eriksson (90 giorni). ALTRI Ruzittu, Vigorito, Mannoni, Burrai.

MILAN
Abbiati recuperato, cos come Zambrotta. Allegri ha dubbi in ogni reparto. IN GRAN FORMA Nocerino lattaccante aggiunto. I suoi inserimenti si concludono spesso col gol. DA EVITARE Antonini, nel caso in cui venga preferito a Taiwo, non al top fisicamente. ALLENATORE Allegri. PANCHINA Amelia, Mexes, Taiwo, Ambrosini, Seedorf, Pato, El Shaarawy. BALLOTTAGGI Antonini-Taiwo 60-40%, Van Bommel-Ambrosini 70-30%, Aquilani-Seedorf 80-20%, Robinho-Pato 60-40%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Antonini, Nesta, Ambrosini, Aquilani. INDISPONIBILI Gattuso (da valutare), Cassano (da valutare), Yepes (70 giorni), Flamini (60 giorni), Nesta (7 giorni), Abate (7 giorni), Roma (7 giorni), Inzaghi (5 giorni). ALTRI De Sciglio, Valoti, Emanuelson.

Novara, la salvezza si centra in casa


Rubino: Non
lultima spiaggia, ma col Palermo servono i 3 punti
GIUSEPPE MADDALUNO NOVARA

BRKIC
5,88

AGAZZI
5,88

ROSSETTINI
5,83

5,63

DEL GROSSO
5,63

CANINI
5,63

5,75

AGOSTINI
5,5

VITIELLO DAGOSTINO
6

TERZI BRIENZA
5,67

PISANO EKDAL
6

ARIAUDO RUI SAMPAIO


5,83 6

5,5

6,13

MANNINI
5,63

GAZZI
4,5

NAINGGOLAN
6,33

COSSU
6,25 5,13

CALAI

DESTRO

IBARBO
5,63

LARRIVEY
7,13

6,75

5,63

JOVETIC
5,63

GILARDINO
6,75

CERCI
6,13

ROBINHO
6,63

IBRAHIMOVIC BOATENG

LAZZARI PASQUAL
5,5

MONTOLIVO

BEHRAMI

6,83

6,17

6,13

NOCERINO VAN BOMMEL AQUILANI ANTONINI


5,83 6,25

GAMBERINI
6 5,88 5,5

BONERA
6,5 -

NATASIC
5,25

DE SILVESTRI

THIAGO SILVA
-

ZAMBROTTA

Dopo la sconfitta di Torino, per molti nello spogliatoio azzurro la sfida al Palermo diventata a tutti gli effetti La partita. Un appuntamento da non mancare, quello con la vittoria, per evitare un panettone indigesto e la necessit di ripartire poi a gennaio come se fosse gi ultima spiaggia.
Fiducia Tesser incassa la fidu-

BORUC

ABBIATI

GAZZETTA.IT Tutto per fare la vostra Magic formazione: i probabili titolari, gli infortunati, gli infortunati e le statistiche BOLOGNA (4-3-2-1)-ROMA (4-3-1-2)
DOMANI ORE 20.45 STADIO DallAra ARBITRO De Marco di Chiavari (Petrella-De Luca/Bergonzi) PREZZI da 18 a 90 euro TV Sky Calcio 3 HD; Premium Calcio 4
6,38

INTER (4-4-2)-LECCE (4-3-3)


ROMA
Contro il Bologna rientra Pjanic, assente per squalifica a Napoli. Chance sulla sinistra per Jos Angel al posto di Taddei. Pizarro potrebbe rientrare nella lista dei convocati. Borriello, acciaccato, rischia di rimanere a casa. Al suo posto pronto Caprari. IN GRAN FORMA Osvaldo e Lamela stanno trovando continuit di rendimento. E il primo anche i gol DA EVITARE Jos Angel convince quando chiamato ad attaccare, meno quando deve difendere. ALLENATORE Luis Enrique. PANCHINA Curci, Cicinho, Taddei, Simplicio, Perrotta, Borriello, Bojan. BALLOTTAGGI Jos Angel-Taddei 60-40%, Greco-Simplicio 60-40%. SQUALIFICATI nessuno DIFFIDATI Cassetti, Gago, De Rossi. INDISPONIBILI Borini (7 giorni), Burdisso (6 mesi), Kjaer (10 giorni), Gago (5 giorni), Cassetti (7 giorni) ALTRI Lobont, Okaka, Pizarro, Viviani, Caprari

BOLOGNA
Ramirez si sottoposto a terapie per la lombalgia che lha bloccato a Marassi ma sembra in grado di recuperare. In difesa si cambia con Morleo di nuovo sulla fascia sinistra, probabili i ritorni di Raggi a destra e di Antonsson al fianco di Portanova. IN GRAN FORMA Ramirez, contro il Genoa, oltre al gol, tanto lavoro per la squadra. DA EVITARE Kone ha perso un po di mordente. Nellultima sfida mancato il suo apporto sia in fase di contenimento sia in fase di rilancio manovra. ALLENATORE Pioli. PANCHINA Agliardi, Cherubin, Crespo, Pulzetti, Casarini, Gimenez, Acquafresca. BALLOTTAGGI Antonsson-Crespo 60-40%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Morleo, Ramirez. INDISPONIBILI nessuno. ALTRI Lombardi, Stojanovic, Loria, Garics, Rickler, Cruz, Vitale, Krhin, Pasi, Gavilan, Coda, Rodriguez, Paponi, Vantaggiato.

cia incondizionata della societ e mantiene la sua panchina ben salda ma la classifica piange, nonostante le prestazioni di Rubino e compagni nelle ultime settimane abbiano messo in mostra una discreta crescita, soprattutto sul piano caratteriale. Ora, per, il momento di concretizzare i progressi, anche perch dai punti che il Novara totalizzer nelle prossime tre sfide (dopo la sosta, a gennaio, ci saranno Fiorentina in casa e Cesena fuori) dipender, con ogni probabilit, anche la decisione societaria di investire o meno sul mercato di riparazione.
Parola di capitano Con il Paler-

DOMANI ORE 20.45 STADIO Meazza ARBITRO Guida di Torre Annunziata (Nicoletti-Comito/Tommasi). PREZZI da 22 a 170 euro TV Sky Calcio 2 HD; Premium Calcio 2
6,38

INTER
Thiago Motta non ha nemmeno fatto esami al ginocchio sinistro, ma potrebbe partire dalla panchina. Samuel favorito su Ranocchia per affiancare Lucio. Solito rebus a sinistra. IN GRAN FORMA Julio Cesar sembra tornato una calamita e beneficia anche dellatteggiamento pi prudente dellInter. DA EVITARE Pazzini e Milito segnano pochissimo, ma anche vero che la difesa del Lecce non proprio un bunker... ALLENATORE Ranieri. PANCHINA Castellazzi, Ranocchia, Thiago Motta, Alvarez, Obi, Forlan, Zarate. BALLOTTAGGI Samuel-Ranocchia 55-45%, Stankovic- T. Motta 60-40%, Poli-Alvarez 55-45%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Thiago Motta INDISPONIBILI Sneijder (10 giorni), Jonathan (15 giorni), Chivu (5 giorni), Viviano (30 giorni) ALTRI Coutinho, Castaignos, Cordoba, Faraoni, Orlandoni, Muntari.

LECCE
Cosmi dovrebbe recuperare Obodo e Tomovic. Considerata la contemporanea indisponibilit di Julio Sergio e Benassi, arrivato in ritiro il giovane portiere Petrachi. IN GRAN FORMA Di Michele, rilanciato dalla splendida doppietta di Parma. DA EVITARE Petrachi, convocato in tutta fretta per la contemporanea indisponibilit di Benassi e Julio Sergio, ma non al meglio. ALLENATORE Cosmi. PANCHINA Gabrieli, Legittimo, Grossmuller, Pasquato, Olivera, Piatti, Corvia. BALLOTTAGGI Strasser-Olivera 5545%; PetrachiGabrieli 6040%. SQUALIFICATI Carrozzieri (1). DIFFIDATI Oddo, Mesbah, Corvia, Giacomazzi. INDISPONIBILI Mesbah (10 giorni), Bertolacci (10 giorni), Benassi (15 giorni), Julio Sergio (15 giorni), Esposito (20 giorni), Ofere (rientro 30 giorni), Giandonato (35 giorni). ALTRI Turbacci, Falcone, Diamoutene, Ingrosso, Bergougnoux.

GILLET ANTONSSON
5,88 6 6,13

JULIO CESAR
6

MORLEO
5,83

LUCIO
6,5

NAGATOMO
5,75

RAGGI
6 6

PORTANOVA
5,83

MAICON STANKOVIC
5,5

SAMUEL POLI
-

PEREZ

MUDINGAYI
5,63 6,83

KONE

5,67

5,5

ZANETTI
5,75

CAMBIASSO
5,67

RAMIREZ

DIAMANTI

6,88

PAZZINI

MILITO

DI VAIO
5,75 6

LAMELA
6,25

OSVALDO TOTTI

5,88

5,75

DI MICHELE
5,5

MURIEL
5,5

CUADRADO
5,17

5,88

6,63

5,5

GRECO JOS ANGEL


5,5

DE ROSSI JUAN
5,83 5,83

PJANIC
6

GIACOMAZZI BRIVIO
5,75

OBODO

STRASSER

mo sar una gara fondamentale commenta il capitano azzurro, Raffaele Rubino tra due squadre che hanno, per ragioni diverse, voglia di dimostrare qualcosa a suon di punti. Non sar, per, lultima spiaggia per noi: il campionato ancora lungo. Certo, non vincere in casa rappresenterebbe unaltra occasione persa, perch proprio davanti al nostro pubblico che dobbiamo costruire la nostra salvezza. Una partita, quella coi rosanero del neo tecnico Mutti, che si giocher a quasi quattro mesi di distanza dalla data originaria e che vedr in campo un Novara sicuramente diverso da quello di allora.
Lassente Ad agosto forse al-

TOMOVIC
5,33 5,17 5,63

HEINZE
6,38

ROSI

FERRARIO
-

ODDO

STEKELENBURG

PETRACHI

TEMPO REALE Tutte le partite in diretta e gli highlights delle gare di Serie A, Serie B, Liga e Premier NOVARA (4-3-1-2)-PALERMO (3-5-2)
DOMANI ORE 20.45 STADIO Piola ARBITRO Doveri di Roma (Passeri-Giallatini/Gallione) PREZZI da 16 a 40 euro. TV Sky Calcio 5 HD; Premium Calcio 5
5,67

PARMA (4-4-1-1)-CATANIA (4-3-3)


PALERMO
Mutti dovrebbe passare al 3-5-2 anche se deve valutare la condizione di alcuni giocatori usciti acciaccati dal derby. Molto probabile il ritorno di Migliaccio a centrocampo. In dubbio Miccoli. IN GRAN FORMA Migliaccio uno dei pochi a tenere il rendimento costante. DA EVITARE Budan non ancora al top della condizione. ALLENATORE Mutti. PANCHINA Brichetto, Cetto, Aguirregaray, Della Rocca, Alvarez, Bertolo, Miccoli. BALLOTTAGGI Acquah-Bertolo 60-40%, Bacinovic-Della Rocca 60-40%. SQUALIFICATI Pinilla (1). DIFFIDATI Hernandez, Pisano. INDISPONIBILI Tzorvas (20 giorni), Pisano (40 giorni), Hernandez (10 giorni) e Zahavi (20 giorni). ALTRI Micai, Simon, Lores.

NOVARA
Tesser perde Dellafiore per tre settimane e pensa di tornare al classico 4-3-1-2 con il ripescaggio di Mazzarani sulla trequarti, alle spalle del confermato tandem MeggioriniRubino. IN GRAN FORMA Ujkani: a Torino ha dimostrato di essere tornato al 100% un valore aggiunto per la difesa azzurra. DA EVITARE Ludi: gioca per necessit, ma non al top della condizione fisica. ALLENATORE Tesser. PANCHINA Fontana, Labrin, Garcia, Marianini, Pinardi, Morimoto, Granoche. BALLOTTAGGI MazzaraniPinardi 55-45%. SQUALIFICATI Centurioni (1). DIFFIDATI Paci, Meggiorini, Dellafiore. INDISPONIBILI Lisuzzo (40 giorni), Dellafiore (da valutare). ALTRI Coser, Coubronne, Giorgi, Pesce, Jeda.

DOMANI ORE 20.45 STADIO Tardini ARBITRO Massa di Imperia (Di Fiore-Alessandroni/Ciampi) PREZZI da 15 a 100 euro TV Sky Calcio 7 HD

PARMA
Oltre agli squalificati Morrone e Paletta, anche Giovinco ancora in dubbio nonostante le sue condizioni siano migliorate. IN GRAN FORMA Galloppa: tornato a livelli importanti ed sempre pi la guida del centrocampo. DA EVITARE Modesto: un rientro difficile, dopo l'infortunio. ALLENATORE Colomba. PANCHINA Pavarini, Brandao, Feltscher, Musacci, Blasi, Palladino, Pell. BALLOTTAGGI Floccari-Pell 60-40%, Valiani-Palladino 55-45%. SQUALIFICATI Paletta, Morrone. DIFFIDATI Lucarelli. INDISPONIBILI Giovinco (da valutare). ALTRI Gallinetta, Danilo Pereira, Ze Eduardo, Nwankwo, Valdes, Crespo, Rubin.

CATANIA
Montella potrebbe confermare il tridente, ma senza Lopez, acciaccato. Pronto Bergessio. In difesa rientra Spolli, a centrocampo, assente Delvecchio, potrebbe toccare al giovane Sciacca. IN GRAN FORMA Lodi il faro e un talismano: sui calci piazzati, quando segna, porta sempre punti al Catania. DA EVITARE Gomez non attraversa un momento doro della stagione, deve perfezionare, in fase di possesso, scatto e possibilit di saltare luomo. ALLENATORE Montella. PANCHINA Campagnolo, Bellusci, Capuano, Ricchiuti, Izco, Catellani, Lopez. BALLOTTAGGI Bergessio-Lopez 70-30%, Sciacca-Ricchiuti 60-40. SQUALIFICATI Delvecchio (1). DIFFIDATI Bellusci, Marchese, Almiron. INDISPONIBILI Potenza (3 giorni), Suazo (5 giorni), Biagianti (da definire). ALTRI Kosicky, Terracciano, Ledesma, Paglialunga, Llama, Lanzafame, Donnarumma.

6,13

UJKANI PACI
5,63 6

MIRANTE SANTACROCE
5,63 6 5,5

GEMITI
5,83

GOBBI
5,83

MORGANELLA
5,88 5,75

LUDI
6,38

ZACCARDO JADID
5,88 -

LUCARELLI MODESTO
5,88 5,5

linterno dello spogliatoio cera un maggiore entusiasmo spiega Matteo Centurioni, che con i rosanero non ci sar per squalifica ma, al tempo stesso, oggi possiamo contare su un coefficiente di esperienza di gran lunga superiore ad allora. Lunica cosa certa che non conta niente il fatto che fin qui il Palermo abbia stentato in trasferta: nello sport si vive partita per partita e noi ci aspettiamo una squadra che verr a Novara per centrare i tre punti. Noi, per, non possiamo permetterci di sbagliare, non pi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PORCARI RADOVANOVIC
5,63

RIGONI

VALIANI

GALLOPPA
6,5

MAZZARANI
6 5,5

BIABIANY
6

RUBINO

MEGGIORINI

FLOCCARI
6,5 5,75 5,67

5,75

BUDAN BACINOVIC
5,5 5,33 6

ILICIC MIGLIACCIO
6,33 5,5

BARRIENTOS BERGESSIO
6 6,13

GOMEZ
6,38

SCIACCA MARCHESE
5,88

LODI

ALMIRON

BALZARETTI
5,67

BARRETO
6

ACQUAH
5

LEGROTTAGLIE
5,25 6,5 5,75

MANTOVANI SILVESTRE
6,5

MUNOZ

SPOLLI
6

ALVAREZ

BENUSSI

ANDUJAR

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

NEI CAMPETTI IL NUMERO SUL GIOCATORE SI RIFERISCE ALLA MEDIA VOTO NELLE ULTIME QUATTRO GIORNATE UDINESE (3-5-1-1)-JUVENTUS (4-3-3)
DOMANI ORE 18 STADIO Friuli ARBITRO Tagliavento di Terni (Padovan-Tonolini/Romeo) PREZZI da 25 a 150 euro TV Sky Sport 1 HD, Calcio 1 HD e SuperCalcio HD; Premium Calcio e Permium Calcio HD2
6

ATALANTA (4-4-1-1)-CESENA (4-2-3-1)


JUVENTUS
Ieri allenamento defatigante per chi aveva giocato contro il Novara e seduta pi intensa per chi era rimasto in panchina o in tribuna e soprattutto per Bonucci e Vidal che torneranno titolari domani. IN GRAN FORMA Pepe in un momento magico e cerca il gol dellex. DA EVITARE Bonucci rischia di soffrire la velocit di Di Natale. ALLENATORE Conte PANCHINA Storari, De Ceglie, Pazienza, Elia, Giaccherini, Del Piero, Quagliarella. BALLOTTAGGI Estigarribia-Quagliarella 55-45%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Chiellini, Pepe. INDISPONIBILI Vucinic (5 giorni). ALTRI Amauri, Iaquinta, Toni, Sorensen, Marrone, Krasic, Manninger, Motta, Grosso.

CLASSIFICA
CESENA
Il Cesena si allenato ieri mattina sotto una fitta pioggia mista a neve. Domani sera a Bergamo rientrer Ghezzal e, forse, Rossi. IN GRAN FORMA Candreva sta attraversando un buon momento di forma. DA EVITARE Rossi, se giocher, avr il compito di limitare lex Schelotto, tra i pi in forma dellAtalanta. ALLENATORE D. Arrigoni. PANCHINA Ravaglia, Lauro, Benalouane, Djokovic, T. Arrigoni, Malonga, Bogdani. BALLOTTAGGI Rossi-Lauro 55-45%. SQUALIFICATI Comotto (1). DIFFIDATI Eder, Ghezzal. INDISPONIBILI Colucci (15 giorni), Martinez (15 giorni), Martinho (20 giorni). ALTRI Calderoni, Ricci, Cica, Meza Colli, Livaja, Rennella.

UDINESE
Rispetto a Roma rientrano dallinizio Di Natale e Armero. In difesa torna Domizzi per sostituire lo squalificato Benatia. IN GRAN FORMA Pinzi: in ottima condizione, fondamentale per spezzare il ritmo della Juventus. DA EVITARE Ferronetti: contro Klose sembrato un po in difficolt. Ma lassenza di Benatia lo vede favorito su Ekstrand. ALLENATORE Guidolin. PANCHINA Padelli, Ekstrand, Pasquale, Doubai, Fabbrini, Torje, Floro Flores. BALLOTTAGGI Abdi-Floro Flores 55%-45%. SQUALIFICATI Benatia (1). DIFFIDATI Armero, Danilo. INDISPONIBILI Barreto (2 settimane), Badu (3 settimane), Coda (2 settimane). ALTRI Romo, Neuton, Battocchio, Sissoko, Pereyra, Morosini.

DOMANI ORE 20.45 STADIO Atleti Azzurri dItalia ARBITRO Russo di Nola (Vuoto-Costanzo/Celi) PREZZI da 3 a 200 euro TV Sky Calcio 6 HD; Premium Calcio 6
6,38

ATALANTA
Possibile qualche cambiamento, soprattutto da met campo in su. Dentro Bonaventura, si giocano una maglia Carmona e Padoin. Davanti Marilungo potrebbe rimpiazzare Moralez. DA SCHIERARE Denis vuole difendere il titolo di cannoniere DA EVITARE Moralez in un momento negativo e potrebbe non essere schierato dallinizio. ALLENATORE Colantuono. PANCHINA Frezzolini, Ferri, Bellini, Minotti, Carmona, Moralez, Gabbiadini. BALLOTTAGGI Padoin-Carmona 55-45%, Marilungo-Moralez 55-45%. SQUALIFICATI Doni (febbraio 2015). DIFFIDATI Capelli, Consigli, Peluso. INDISPONIBILI Capelli (maggio 2012), Brighi (7 giorni), Tiribocchi (7 giorni) ALTRI Ardemagni, Caserta, Ferreira Pinto, Pettinari, Polito, Raimondi.

SERIE A
SQUADRE PT G PARTITE V N P RETI F S

JUVENTUS MILAN UDINESE LAZIO INTER NAPOLI ROMA GENOA CATANIA PALERMO CHIEVO CAGLIARI PARMA ATALANTA * FIORENTINA BOLOGNA SIENA CESENA NOVARA LECCE

33 15 9 6 0 27 11 31 15 9 4 2 33 16 31 15 9 4 2 20 9 29 15 8 5 2 24 13 23 15 7 2 6 18 18

HANDANOVIC FERRONETTI DOMIZZI


6 6,5 6

CONSIGLI LUCCHINI
6 5,83 6

21 15 5 6 4 23 17 21 15 6 3 6 19 19 21 15 6 3 6 18 18 21 15 5 6 4 17 20 20 15 6 2 7 16 18 19 15 5 4 6 13 18 18 15 4 6 5 12 15 18 15 5 3 7 18 23 17 15 5 8 2 19 18 17 15 4 5 6 15 15 15 15 4 3 8 14 22 14 15 3 5 7 14 16 12 15 3 3 9 7 16 11 15 2 5 8 15 27 9 15 2 3 10 16 29

PELUSO
6,25

DANILO BASTA
6,25 6,5

PINZI
6,67 6,13

ARMERO
6,33

MASIELLO
6,5 6,13

MANFREDINI CIGARINI BONAVENTURA


5,5 5,63

ISLA
6

ASAMOAH

SCHELOTTO
6

PADOIN MARILUNGO
6,63

ABDI
6,5

DI NATALE
6 5,63 6,38

DENIS
5,75

EDER
6,25 6,5 6,17

ESTIGARRIBIA MATRI
6 6,33

PEPE
6,5

CANDREVA
6,13

MUTU
6,13

GHEZZAL

MARCHISIO CHIELLINI
6,25 6

PIRLO

VIDAL

PAROLO ROSSI
5,5 6

GUANA VON BERGEN


6 6,17

BARZAGLI
6,25 6,63

BONUCCI
6,63

LICHTSTEINER

RODRIGUEZ
6,17

CECCARELLI

CHAMPIONS PRELIMINARI CHAMPIONS EUROPA LEAGUE RETROCESSIONE


La classifica tiene conto di questordine preferenziale: 1) punti; 2) minor numero di partite disputate; 3) differenza reti; 4) numero di gol segnati; 5) ordine alfabetico. *Atalanta ha sei punti di penalizzazione

BUFFON

ANTONIOLI

PAGELLE IN ANTEPRIMA Domani dopo le 23.30 unanticipazione delle pagelle dei nostri inviati sui campi di Serie A LAZIO (4-3-1-2)-CHIEVO (4-3-1-2)
DOMANI ORE 20.45 STADIO Olimpico ARBITRO Brighi di Cesena (Altomare-Musolino/Calvarese) PREZZI da 16 a 100 euro TV Sky Calcio 4 HD; Premium Calcio 3
6

PROSSIMO TURNO
SABATO 7 GENNAIO SIENA-LAZIO (ore 18) INTER-PARMA (ore 20.45) DOMENICA 8 GENNAIO ORE 15 UDINESE-CESENA (ore 12.30) ATALANTA-MILAN BOLOGNA-CATANIA CAGLIARI-GENOA LECCE-JUVENTUS NOVARA-FIORENTINA ROMA-CHIEVO PALERMO-NAPOLI (ore 20.45)

NAPOLI (3-4-2-1)-GENOA (5-4-1)


CHIEVO
Oltre a Rigoni, che si rivedr in campo lanno prossimo, lunico a svolgere lavoro differenziato stato Dram, uscito malconcio dalla gara contro il Cagliari. Oggi ultimo allenamento a porte chiuse e poi partenza per Roma. IN GRAN FORMA Sardo rientrato alla grande segnando contro il Cagliari e ora si ripropone autorevolmente per il ruolo di terzino destro. DA EVITARE Cesar potrebbe trovarsi in difficolt contro le mobili punte della Lazio. ALLENATORE Di Carlo. PANCHINA Puggioni, Frey, Morero, Vacek, Luciano, Uribe, Moscardelli. BALLOTTAGGI Andreolli-Morero 70-30%, Sammarco-Luciano 55-45%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Mandelli, Thereau, Pellissier e Luciano. INDISPONIBILI Rigoni (15 giorni), Dram (da valutare). ALTRI Squizzi, Coletta, Acerbi, Mandelli, Cruzado, Gallozzi, Grandolfo, Djengoue, Grippo.

LAZIO
Reja perde Rocchi e Sculli (lievi contusioni), ma ritrova Konko e Matuzalem: il primo in campo, il secondo in panca. Sar di nuovo 4-3-1-2 con cinque novit rispetto al match con lUdinese. IN GRAN FORMA Lulic in condizioni fisiche e mentali praticamente perfette. Ed ha pure il piede caldo: gi 3 i gol al suo attivo. DA EVITARE Konko rientra dopo un paio di settimane e non ancora al meglio. Il suo rendimento potrebbe risentirne. ALLENATORE Reja. PANCHINA Carrizo, Diakite, Dias, Scaloni, Cana, Matuzalem, Kozak. BALLOTTAGGI Stankevicius-Dias 60-40%, Konko-Diakite 70-30%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Radu. INDISPONIBILI Brocchi (10 giorni), Del Nero (5 giorni), Marchetti (30 giorni), Mauri (70 giorni), Rocchi (3 giorni), Sculli (2 giorni). ALTRI Cavanda, Garrido, Makinwa, Stendardo, Zauri.

DOMANI ORE 20.45 STADIO San Paolo ARBITRO Valeri di Roma (Manganelli-Bianchi/Velotto) PREZZI da 10 a 130 euro TV Sky Calcio 1 HD; Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD2
5,88

NAPOLI
Mazzarri ha il solito dubbio a sinistra tra Dossena e Zuniga. Pandev sostituir Lavezzi in attacco. Da verificare le condizioni di Gargano. In preallarme c lo svizzero Dzemaili. IN GRAN FORMA Pandev. Dalla doppietta alla Juve, il macedone sembra essere rinato. DA EVITARE Cavani. Il Matador sembra stanco. Due gol nelle ultime cinque gare. ALLENATORE Mazzarri. PANCHINA Rosati, Fernandez, Grava, Dossena, Santana, Mascara, Lucarelli. BALLOTTAGGI Zuniga-Dossena 55-45%. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Lavezzi. INDISPONIBILI Lavezzi (30 giorni), Gargano (da valutare). ALTRI Colombo, Fideleff, Britos, Donadel, Chavez, Rinaudo.

GENOA
Malesani si copre in vista della sfida del San Paolo. Difesa a cinque, con il ritorno di Dainelli titolare e forse con larretramento di Rossi, vista la squalifica di Moretti. In avanti, probabile fiducia a Pratto, dopo il primo gol in campionato dellattaccante contro il Bologna. Possibile un centrocampo pi robusto, dove potrebbe trovare posto anche Seymour. IN GRAN FORMA Frey di nuovo decisivo contro il Bologna. DA EVITARE Luci ed ombre per Merkel, che deve trovare continuit. ALLENATORE Malesani. PANCHINA Lupatelli, Sampirisi, Marchiori, Jorquera, Caracciolo, Jankovic, Z Eduardo. BALLOTTAGGI Pratto-Z Eduardo 60-40%. SQUALIFICATI Moretti (1). DIFFIDATI nessuno. INDISPONIBILI Palacio (20 giorni), Bovo (15 giorni), Antonelli (20 giorni), Birsa (15 giorni), Kucka (15 giorni). ALTRI Scarpi, Alhassan, Sturaro, Ribas.

BIZZARRI BIAVA
6 6,5 6,17

DE SANCTIS
5,33 5,67 6

RADU
5,88

KONKO
6,25

STANKEVICIUS
6,25 6,25

CAMPAGNARO CANNAVARO INLER


6,13 5,25 6

ARONICA ZUNIGA
5,67

MARCATORI
11 RETI: Denis (2) (Atalanta) 10 RETI: Di Natale (2) (Udinese); Ibrahimovic (5) (Milan) 9 RETI: Klose (Lazio) 7 RETI: Jovetic (1) (Fiorentina); Cavani (Napoli); Giovinco (3) (Parma) 6 RETI: Palacio (1) (Genoa); Marchisio e Matri (Juventus); Nocerino (Milan); Osvaldo (Roma) 5 RETI: Pepe (Juventus); M. Rigoni (3) (Novara); Calai (Siena) 4 RETI: Moralez (Atalanta); Di Vaio (1) e Ramirez (Bologna); Mutu (1) (Cesena); Hamsik (Napoli); Miccoli (1) (Palermo)

GONZALEZ

LEDESMA
6,13

LULIC

MAGGIO
5,88

DZEMAILI
5,88

HERNANES
6,5 5,5

HAMSIK
6,13

PANDEV CAVANI
6,13

KLOSE
5,63

CISSE
6,75

PELLISSIER

PALOSCHI

5,75

PRATTO CONSTANT
6,25 5,63 6

THEREAU
5,88 6,25 5,33

MERKEL
6,13

HETEMAJ JOKIC
5

BRADLEY
5,88 6,67

SAMMARCO
7

VELOSO MESTO
5,88 6

SEYMOUR KALADZE
5,67 6,13

ANDREOLLI CESAR
6

ROSSI
6,63

SARDO

DAINELLI
6,5

GRANQVIST

SORRENTINO

FREY

GAZZA OFFSIDE Gioved alle 12.30 Gazza Offside, la trasmissione di approfondimento dedicata alla giornata di Serie A con Alberto Cerruti

I numeri
Thiago Ribeiro

(a cura di L. Birelli e Camp)

lnsufficienze

8
Jovetic

Contro il Chievo arrivato il secondo 4,5 stagionale, ottava insufficienza consecutiva; la media voto di 5,6. Pensare che nelle prime 7 gare la media era addirittura di 6,36. Jovetic ha realizzato 7 gol in 12 gare giocate, migliorando il suo record di reti in un torneo (6 nel 2009-10): il centrocampista pi prolifico del campionato: pi di un gol ogni due partite. A Parma Di Michele ha realizzato lottava doppietta in A. Ci sono anche due triplette nelle 74 marcature con le maglie di Salernitana, Udinese, Reggina, Palermo, Torino e Lecce in 269 gare.

PREMIUM PLAY. TUTTO IL CALCIO CHE VUOI

Record di gol

7
Di Michele

Doppiette in A

Con Premium Play oggi decidi tu cosa vedere. Hai tutte le partite di serie A delle squadre Premium, tutta la Champions League, lEuropa League e la Serie B. In pi approfondimenti e notizie sempre a tua disposizione.
ABBONATI SUBITO

8
.it

mediasetpremium.it

199.303.404*

LA TV RICOMINCIA DA TE

Prima, durante e dopo le partite, la Serie A si vive sul nostro sito: formazioni, tempo reale e tanto altro lo trovate su www.gazzetta.it

*Corrispettivo iniziale 59. Sconto di benvenuto 20. Per dettagli sulla composizione dei pacchetti, condizioni dellabbonamento e copertura del segnale vai su mediasetpremium.it. In caso di recesso previsto un costo di 8,34 e nel primo anno laddebito degli sconti promozionali fruiti. Per utilizzare il servizio necessaria una connessione internet a banda larga (non inclusa nellabbonamento Mediaset Premium). Verifica su mediasetpremium.it la copertura del segnale nel tuo comune.

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SERIE BWIN IL POSTICIPO DELLA 20a GIORNATA

Pescara stanco e felice Samp sempre pi gi


Zeman rischia il primo 0-0, poi arriva il gol di Sansovini Si chiude lanno orribile della squadra di Iachini: ora i rinforzi
PESCARA SAMPDORIA
GIUDIZIO 77 PRIMO TEMPO 0-0 MARCATORE Sansovini al 22 s.t. PESCARA (4-3-3) Anania 6,5; Zanon 6, Romagnoli 6, Capuano 6, Balzano 6,5; Kone 6, Verratti 7, Togni 6; Sansovini 6, Immobile 5,5, Insigne 6,5. PANCHINA Pinsoglio, Soddimo, Brosco, Bocchetti, Nicco, Maniero, Giacomelli. ALLENATORE Zeman 6,5. SAMPDORIA (4-3-3) Da Costa 5,5; Rispoli 5, Volta 6, Rossini 5,5, Castellini 5; Dessena 5 (dal 29 s.t. Koman 5,5), Palombo 5,5 (dal 17 s.t. Obiang 5,5), Soriano 5,5 (dal 39 s.t. Fornaroli s.v.); Foggia 6, Piovaccari 5,5, Bertani 5,5. PANCHINA Fiorillo, Costa, Padalino, Laczko. ALLENATORE Iachini 5,5. ARBITRO Ostinelli di Como 5,5. GUARDALINEE Stallone 5,5-Longo 5,5. ESPULSI nessuno AMMONITI Palombo (S), Volta (S), Verratti (P), Romagnoli (P) e Obiang (S) per gioco scorretto NOTE paganti 10.852, incasso di 106.915,50 euro; abbonati 2.882, quota di 15.590,41 euro. Tiri in porta 5-1. Tiri fuori 3-2. In fuorigioco 9-5. Angoli 4-6. Recuperi: p.t. 0, s.t. 2.

HANNO DETTO

d
S

LIVORNO

Spinelli ha scelto Via Novellino arriva Madonna

1 0

CLASSIFICA
SQUADRE PT TORINO 41 VERONA 38 SASSUOLO 37 PESCARA 36 PADOVA 35 REGGINA 30 VARESE 28 JUVE STABIA (-4) 28 GROSSETO 28 SAMPDORIA 26 VICENZA 25 BARI (-2) 25 CITTADELLA 25 CROTONE (-1) 24 EMPOLI 22 BRESCIA 22 21 ALBINOLEFFE LIVORNO 20 MODENA 20 GUBBIO 18 NOCERINA 16 ASCOLI (-7) 15 PARTITE G V N P 20 12 5 3 20 11 5 4 20 10 7 3 20 11 3 6 20 10 5 5 20 8 6 6 20 7 7 6 20 9 5 6 20 7 7 6 20 5 11 4 20 6 7 7 20 7 6 7 20 7 4 9 20 6 7 7 20 6 4 10 20 5 7 8 20 5 6 9 20 5 5 10 20 4 8 8 20 4 6 10 20 3 7 10 20 6 4 10 RETI F S 25 13 27 19 25 14 41 31 29 22 34 24 25 20 29 25 24 26 26 18 25 26 21 23 24 29 20 22 26 31 19 26 25 34 19 21 19 32 16 30 28 36 23 28

Zeman (allenatore del Pescara) Abbiamo cercato di avere sempre l'iniziativa, a parte i primi dieci minuti della ripresa. Vittoria giusta
Armando Madonna, 48, ex AlbinoLeffe e Piacenza IPP
FRANCESCO FORESI LIVORNO

S
Verratti (centrocampista del Pescara) Vincere prima della sosta era fondamentale. La Samp mi cerca? Dovr aspettare: voglio andare in A col Pescara

U PROMOSSE U PLAYOFF U PLAYOUT U RETROCESSE

PROSSIMO TURNO
Venerd 6 gennaio, ore 12.30 TORINO-ALBINOLEFFE; ore 15 ASCOLI-PADOVA BRESCIA-CROTONE CITTADELLA-EMPOLI GUBBIO-BARI NOCERINA-PESCARA SAMPDORIA-VARESE SASSUOLO-JUVE STABIA VICENZA-REGGINA; ore 18 VERONA-MODENA; ore 20.45 GROSSETO-LIVORNO

Marco Sansovini, 31 anni, segna lundicesimo gol in questo torneo PIERANUNZI

Sar il Consiglio damministrazione di domani pomeriggio a mettere la parola fine al tormentone sulla nuova guida tecnica del Livorno. La scelta stata fatta: la squadra sar affidata ad Armando Madonna, ex AlbinoLeffe e Piacenza. Lha deciso il vertice tra il presidente Spinelli, il responsabile dellarea tecnica Perotti e il d.s. Signorelli. Scartata lipotesi dello stesso Perotti, che non intende riprendere anche solo ad interim la carriera di allenatore, Spinelli ha messo le basi del dopo Novellino. Spinelli stato categorico: Voglio un tecnico giovane che porti avanti la linea verde. La rosa dei candidati si era ristretta ad Apolloni, Gregucci e Madonna, che hanno parlato con la societ.
Spinelli lascia Ora lultima parola spetter al consiglio di amministrazione di domani durante il quale arriver la fumata bianca ma anche le dimissioni sia del presidente Aldo Spinelli che del figlio Roberto che attualmente ricopre la carica di amministratore unico. Durante il vertice di ieri mattina si parlato anche della posizione di Novellino, un tecnico molto stimato da Spinelli che ne ha ribadito le qualit tecniche e umane. Ma la linea ormai stata decisa con il benservito al tecnico e il lancio di un giovane da qui sino a giugno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

DAL NOSTRO INVIATO

NICOLA BINDA PESCARA

Lunica squadra tra le prime sette della classifica a vincere, in questa 20a giornata, stata lultima a scendere in campo. Il Pescara si aggiudicato il posticipo, balzando al quarto posto e riavvicinando la A diretta, rimanendo lunica squadra ad essere andata sempre in gol in tutte le partite (il Verona s fermato domenica) e potendo cos andare in vacanza stanco, ma soddisfatto come i suoi 13 mila tifosi. Non di certo come la Sampdoria, che chiude male un 2011 orribile: 46 partite (Coppa Italia compresa), solo 9 vittorie e 16 pareggi, contro ben 21 sconfitte, con questa, la prima di Iachini dopo 4 pareggi.
Zeman sadico La stanchezza, certo. E con questa, la poca luci-

dit in area, forse dovuta al gelo. Ecco spiegato perch stavolta la voce marcatori del Pescara ha rischiato di restare vuota. Il sadico Zeman non ha nemmeno fatto un cambio, quasi a voler sfinire del tutto i titolari. Il solo Insigne parso allaltezza,

h7 il migliore
VERRATTI (Pescara) Il pi giovane (92) regala le giocate pi intriganti e manda in gol Sansovini

troppo ha sbagliato Immobile, mentre Sansovini stato nullo per 67 (non ha approfittato nemmeno di uno svarione di Da Costa nel primo tempo). Poi ha trovato il guizzo vincente, quando il talento Verratti (uno che piace da tempo proprio alla Samp) lha pescato dopo un taglio perfetto: il capitano ha saltato in velocit Da Co-

sta e infilato a porta vuota, salendo a quota 11 reti accanto a Immobile. Il Pescara avrebbe meritato il gol nel primo tempo quando sulla sinistra, con Balzano che creava superiorit, sono state create diverse buone situazioni: quella pi clamorosa ha visto Kone appoggiare a lato di testa un comodo cross (21), ma anche Insigne ci ha provato un paio di volte, sempre da quella parte. Nella ripresa c stato il gol, poi un favoloso pallonetto di Insigne (38) un pelo alto e due clamorosi errori di Immobile nel recupero. Stop: il Pescara arrembante per 90 a prescindere dal risultato? Lo rivedremo (forse) a gennaio.
Orgoglio e gambe Benedetta sia la sosta per la Sampdoria. Adesso s che Iachini potr lavorare sodo per cercare di ridare orgoglio e gambe a una squadra spenta mentalmente e fisicamente. Non a caso, in queste va-

canze ci saranno solo quattro giorni di libert per i giocatori. Il mercato, poi, incider parecchio: tutti i blucerchiati sono cedibili e, di conseguenza, arriveranno i rinforzi. La rinfrescata necessaria perch questa non pare proprio una squadra in grado di competere per la A. Almeno quella vista a Pescara, impegnata solo a difendere il pareggio, sperando (sognando) in un guizzo di Bertani e Piovaccari. Lunica occasione nel primo tempo, arrivata allo scadere, stata un cross di Castellini che Romagnoli ha deviato sfiorando lautogol. Nella ripresa invece una punizione di Palombo (deviata dalla barriera) finita a fil di traversa, per una squadra che pareva un pizzico pi propositiva. Poi il capitano uscito (finisce cos lavventura in blucerchiato?), il Pescara ha segnato e la Samp s spenta definitivamente.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Iachini (allenatore della Samp) C ancora da lavorare molto, anche se ci eravamo preparati bene. Ma abbiamo sbagliato i tempi delle giocate

AMICHEVOLE

Il 30 c Toro-Catania a Malta
TORINO Il tecnico Ventura ha dato il rompete le righe: il Torino si ritrover marted 27 per la partenza per il ritiro di Malta, dove la squadra granata si fermer fino al 3 gennaio. Venerd 30 in programma un quadrangolare con il Catania, la Valletta e unaltra formazione locale che partir gioved 29 e rientrer il 5 gennaio.

PRIMA DIVISIONE Il posticipo del girone A

Vola la Tritium da viaggio Viareggio, quanti errori


La squadra di Boldini strappa la vittoria anche se resta in 10 (rosso a Suagher)
VIAREGGIO-TRITIUM 0-1
GIUDIZIO +++ MARCATORI R. Bortolotto al 25 p.t. VIAREGGIO (4-4-2) Ranieri 5, Carnesalini 6, Fiale 6, Conson 6, Brighenti 6,5; Lepri 6 (dal 22 s.t. DOnofrio s.v.), Pizza 6, Tarantino 5 (dal 15 s.t. Maltese 6), Cristiani 5,5; Scardina 5 (dal 17 s.t. Palibrk 6), Cesarini 6. (Merlano, Guerra, Lamorte, Licata). All. Bertolucci 6. TRITIUM (4-4-2) Pansera 6,5; Teso 6,5, Suagher 5, Dionisi 6, Possenti 6, 5; E. Bortolotto 6 (dal 1 s.t. Corti 6), Daldosso 7 (dal 24 s.t. Di Ceglie 6), Malgrati 7, Casiraghi 6 (dal 13 s.t. Monacizzo 6); Spampatti 6,5, R. Bortolotto 7. (Nodari, Fondrini, Floriano, Sinato). All. Boldini 7. ARBITRO Oliveri di Palermo 6. NOTE paganti 77, abbonati 460, incasso 3.379 euro. Espulso al 27 p.t. Suagher; ammoniti Conson, Tarantino, Cesarini. Angoli 9-1. GIOVANNI LORENZINI VIAREGGIO (Lu)

goffa uscita di Ranieri. Prima e dopo il gol della formazione di Boldini, il Viareggio ha saputo costruire molte occasioni da gol, non sfruttate da dovere dagli suoi attaccanti che hanno mostrato di avere la mira sballata.
La mossa Una volta passata in

CLASSIFICA
SQUADRE TERNANA TARANTO (-1) CARPI PRO VERCELLI COMO (-1) LUMEZZANE PISA SORRENTO (-2) TRITIUM AVELLINO BENEVENTO (-6) FOGGIA (-1) REGGIANA (-2) SPAL (-2) MONZA VIAREGGIO (-1) PAVIA FOLIGNO (-4) PT 37 36 29 29 27 27 26 26 26 25 22 21 16 13 13 11 9 6 PARTITE G V N P 17 11 4 2 17 11 4 2 17 9 2 6 17 8 5 4 17 8 4 5 17 8 3 6 17 6 8 3 17 7 7 3 17 7 5 5 17 7 4 6 17 8 4 5 17 5 7 5 17 5 3 9 17 4 3 10 17 2 7 8 17 3 3 11 17 1 6 10 17 3 1 13 RETI F S 22 11 22 7 26 15 20 10 25 23 16 17 19 12 21 17 18 18 23 26 28 21 17 17 19 24 15 22 15 24 11 27 18 30 11 25

Taccuino
GIRONE B

Siracusa in testa Il Trapani a 3 punti


La situazione al termine del gi rone di andata: Siracusa ( 3) p. 31; Trapani 28; Barletta, Portogruaro e Lanciano ( 1) 27; Pergocrema ( 1), Cremonese ( 6) e Carrarese 25; Al to Adige 24; Spezia 23; Triestina 22; Frosinone 20; Prato, Piacenza ( 4) e Andria 17; Latina 16; Bassano 15; Feralpi Sal 13. Prossimo turno: dopo la sosta, domenica 8 gennaio si riprende cos (ore 14.30): An dria Spezia; Carrarese Cremone se; Feralpi Sal Triestina; Frosino ne Barletta (luned 9, ore 20.45); Lanciano Bassano; Pergocre ma Portogruaro; Piacenza Alto Adi ge; Prato Trapani; Siracusa Latina.

La Tritium si conferma squadra da trasferta (quinta vittoria esterna) rilanciandosi nella zona playoff ai danni di un Viareggio che non ha saputo sfruttare luomo in pi (espulsione al 27 di Suagher per fallo su Cesarini) per oltre unora.
La dedica Il gol decisivo lha

messo a segno Roberto Bortolotto (che ha dedicato il gol al compagno di squadra Andrea Vecchio, che infortunato da tempo) con una conclusione dal limite dellarea dopo una

Roberto Bortolotto, 30, dopo il gol mostra la maglia per Vecchio: Andre, non mollare TASSONE

vantaggio la Tritium ha arretrato Malgrati sulla linea difensiva al posto di Saugher: il Viareggio ha premuto moltissimo allinizio della ripresa, con le occasioni cerate da Cesarini (2), Cristiani (10) e Scardina (12): Bertolucci ha inserito forze fresche, Maltese ha provato pi volte dalla distanza senza per avere fortuna. Nel finale della partita, c da segnalare il sospetto contatto di Pansera su DOnofrio e un gol annullato da Palibrk (il guardalinee aveva alzato la bandierina al momento del tiro decisivo), prima di due contropiedi della Tritium che ha fallito di poco con Spampatti e Monacizzo il gol del 2-0.
RIPRODUZIONE RISERVATA

U PROMOSSA U PLAYOFF U PLAYOUT U RETROCESSA

PROSSIMO TURNO
DOMENICA 8 GENNAIO ORE 14.30 BENEVENTO-FOGGIA (2-1), FOLIGNO-AVELLINO (0-2), PISA-SPAL (1-1), PRO VERCELLI-COMO (0-1), REGGIANA-PAVIA (1-1), SORRENTO-MONZA (3-0), TARANTO-LUMEZZANE (3-0), TRITIUM-CARPI (0-4), VIAREGGIO-TERNANA (0-1)

REGGIANA

Mangone a rischio
REGGIO EMILIA Giornata decisiva: il presidente Barilli sta riflettendo sulla posizione del tecnico Mango ne, che incontrer oggi. Scenario aperto ad ogni soluzione.

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

MAGIC CUP CAMPIONATO


COS DOPO 15 TURNI

LAffare
PASQUALE
Udinese
Del turnover di Guidolin non saranno contenti i manager di Armero, parcheggiato in panchina allOlimpico. Ma lesterno sinistro di riserva si calato subito nella parte, fornendo a Floro Flores il pallone dell1 0. La differenza con il colombiano? Laltra sera solo i 7 crediti del cartellino.

IlColpo
QUAGLIARELLA
Juventus
Visto manca poco a Natale, Conte ha pensato bene di non aspettare le incursioni notturne di vecchi signori con il cappello rosso e la barba bianca, e di scartare il regalo in anticipo: sotto lalbero ha trovato Quagliarella, uno su cui contare. Lanno scorso, dopo 15 giornate, ne aveva segnati 8...

IlBuono
VELOSO
Genoa
Dopo quasi mezzo campionato giocato, possiamo serenamente affermare che il portoghese lento e fuori dai meccanismi rossobl sceso in campo la scorsa stagione era il fratello gemello. Questo Veloso tutta unaltra cosa: media del 6,37, viaggia ai ritmi giusti.

IlBrutto
INLER
Napoli
Nel rendimento degli azzurri, gli stanno davanti ben 9 compagni, praticamente una squadra. Il gol al Villarreal in Champions sembra un piccolo lampo in una notte senza stelle: ragazzi, non questo il centrocampista strappato dal Napoli alla concorrenza in estate.

IlCattivo
PASQUALE BRUNO
Magic Manager
Batte 73.329 tecnici su 90.188

Che peccato il punteggio di De Sanctis... senza la serataccia del portiere azzurro il weekend di Pasquale sarebbe potuto essere da vertici alti. In ogni caso un buon punteggio per il manager pi cattivo di tutti, che pu finalmente gioire per un +3 arrivato dal suo centrocampo fantasia: la firma di Jovetic. Il top scorer di giornata? Lulic.

TOP PUNTI LECCE

A
S

fuorigioco

Pepe e Jo-Jo regali di Natale


LUCA BIANCHIN

Grossmuller il migliore del Lecce per media punti: 6,44 in 9 partite giocate. Unico problema, dal cambio in panchina in poi ha cominciato a restarci lui, in panca

Anche in un giorno in cui pu essere indelicato parlare di Doni, non si pu negare che la Magic sia utile a chi cerca i regali di Natale.
Julio Cesar Nel weekend, ad esempio, il voto

Nel disegno di Roberto Rinaldi, ecco la splendida rovesciata di David Di Michele, la seconda delle due reti segnate al Parma domenica

pi alto tra i portieri lo ha preso Julio Cesar, lunico che permetteva di puntare forte sul modificatore. In evidente crescita e in lista a 21 Magic milioni, pu essere un utilissimo regalo di fine anno per una Magic squadra ma anche unispirazione per la vita reale. A un amico che in porta schiera Julio si pu regalare un libro del quasi omonimo Giulio Cesare. Tra i pi letti, il De Bello Gallico, che non dedicato alla doppia sfida col Lilla nei gruppi di Champions.
Pepe e il trenino Da classico a classico, noto

Questo Di Michele da collezione Ma che rabbia


La punta del Lecce racconta la sua perla: Il mio gol pi bello, peccato per il 3-3 finale
PAOLO GENTILOTTI PIACENZA

giornata del 99-2000; poi quello realizzato con lUdinese al Parma in Coppa Italia nel 2004 e un altro, con la maglia del Palermo nel 2006, ancora contro il Parma, stavolta in campionato. Ma quello di domenica ricorda il gol di un grandissimo, la rovesciata di Marco van Basten in Milan-Goteborg del 92, e Di Michele conferma: Avevo sempre sognato di segnare un gol come quello.
Missione salvezza Azzerare gli anni (saranno 36 il 6 gennaio) per sposare la causa del Lecce. Stiamo ritrovando la strada giusta, la cattiveria e lattenzione che ci era mancata nella prima parte della stagione. Anche se dobbiamo ancora lavorare tanto. Al Tardini abbiamo giocato un brutto primo tempo, ma nel secondo abbiamo avuto una reazione fantastica, per poi rovinare ancora tutto sul doppio vantaggio: siamo arretrati e abbiamo regalato il campo al Parma. Ora c lInter. Loro sono pi forti, lo sappiamo bene, e vengono da tre vittorie di fila. Noi non abbiamo niente da perdere, sappiamo che possiamo metterli in difficolt, quindi abbiamo il dovere di andare a San Siro per cercare di vincere. Di gol allInter ne ho gi segnati parecchi....
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Giacomazzi La media punti di 6,36 in11 match giocati; sua anche la seconda miglior media voto (5,95), dopo il portiere Benassi (6,19)

che molti bambini crescono giocando con un trenino. Alla Magic, il migliore si paga 34 milioni: 15 per Lichtsteiner, 19 per Pepe. Da inizio anno, i due portano in media 14 punti a settimana e convengono anche in coppia: sulle rotaie di destra della Juve non hanno concorrenza.
Jo-Jovetic Tra i regali vintage, invece, pare sia

tornato di moda lo yo-yo, semplice ma utile perch funziona anche dopo 88 minuti di utilizzo. Jo-Jo Jovetic, infatti, il centrocampista perfetto: nelle ultime 4 settimane ha 6,75 di media voto e allAtalanta ha segnato a due dalla fine.
Diamanti Il regalo definitivo, per, non pu che

S
Cuadrado Il colombiano le ha giocate tutte, portando in dote una media di 6,23 punti. Contro il Parma ha regalato un +3 molto bello da vedere

essere Alessandro Diamanti. Nelle ultime tre settimane ha preso due 7,5 e alla Magic costa 16 milioni, 9 pi del diamante pi caro del mondo, rubato nel 2005 a Torino e ritrovato a Milano. Dove Diamanti, apprezzato dallInter due e tre anni fa, sembrava dover andare a giocare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Un gol che meriterebbe di finire sulle bustine delle figurine, una prodezza assoluta, eppure... David Di Michele, il giorno dopo la doppietta di Parma con quella seconda rete in rovesciata, quasi a leccarsi le ferite in una Piacenza soleggiata, che ospita il ritiro giallorosso in vista del match di domani a San Siro contro lInter. Amarezza pura attacca lattaccante romano perch non

puoi buttare via una vittoria che avevi gi in tasca.... Ma nessuno pu togliergli quella grande soddisfazione. Un bel gol, s, una scelta tutta distinto, cosa che a me viene pi facile, perch sullistinto ho basato tutta la mia carriera. Fa molto piacere pensare che lascer un ricordo di me, ma abbiamo perso loccasione per rilanciare davvero il nostro campionato: ci siamo trovati a -3 dalla zona-salvezza e a 4 dalla fine siamo tornati gi....
Specialista Non la prima volta

Sognavo una rete in rovesciata come Van Basten. LInter? Li ho gi colpiti pi volte...
che segna gol memorabili, ma quello di Parma lo colloca in cima alla hit parade personale. Al secondo posto, metto quello che ho segnato al Milan con la Reggina nel 2002-03; al terzo uno segnato al Napoli con la Salernitana alla penultima

la magic guida
GLI ASSIST Ecco i passaggi vincenti del 15o turno: 1 Di Natale e Pasquale (Udinese); De Ceglie e Pepe (Juventus); Brivio e Ferrario (Lecce); Maicon (Inter); Morrone (Parma); Vargas (Fiorentina); Caracciolo e Pratto (Genoa); Di Vaio (Bologna); Paloschi e Thereau (Chievo); Robinho (Milan); Rocchi (Lazio); Totti (Roma); Schelotto (Atalanta). AMMONIZIONI Nei tabellini di Fiorentina-Atalanta e Parma-Lecce, per errore non sono state inserite le ammonizioni di Cigarini, Consigli, Galloppa e Di Michele. Per il concorso, da regolamento, fa fede il dato pubblicato. Invece per Cigarini, la cui sanzione compare nella moviola della Gazzetta, il malus stato calcolato, come accaduto in passato. Ci scusiamo per il disguido.

IL CAMPIONE DI GIORNATA VINCE ATTILIO MIALI DA MARTINA FRANCA

CLASSIFICA GENERALE
POS. MAGIC MANAGER CITT SQUADRA PUNTI

Questione di nome: trionfa SuperIbra


MARCO FALLISI

vertice, German Denis e Miro Klose.


Sprint Difesa a quattro con Lu-

t: entrambi puntavano sul trio Pepe-Hamsik-Jovetic.


Garanzia Alla fine, la differenza

1 2 3 4 5 6 7
POS. 1 2 3 4 5 6 7

Andrea Bartolucci Simone Puricelli Marco Spatari Filippo Aloisio Andrea Bartolucci Luca Milo Marco Serena
MAGIC MANAGER Attilio Miali Simone De Luca Ettore Toscano Christophe Carimati Christophe Carimati Alexio Adami Domenico Senaglia

Umbertide (PG) Magnago (MI) Giaveno (TO) Ozzano dell'Emilia (BO) Umbertide (PG) Agerola (NA) Piacenza (PC)
CITT Martina Franca (TA) Copparo (FE) Rho (MI) Teglio (SO) Teglio (SO) Seriate (BG) Augusta (SR)

5r 666 Aghy Laf P3 Il Saggio 45

1183 1172,5 1171 1169,5 5p 1169,5 Luigi Il Capitano 1169,5 Sereal Campeonesss30 1169
PUNTI 96 94,5 94,5 94 94 94 93,5

CLASSIFICA DI GIORNATA
SQUADRA Superibra Atletico Gitano Dancinel 9 Nicol Thomas 1 Nicol Thomas 6 Otto Sena-dido

SuperIbra. Con un nome cos, e una giornata cos, la squadra di Attilio Miali di Martina Franca (Taranto), non poteva che sbancare la classifica di giornata. Lattaccante rossonero, che dal dischetto ha firmato il 2-0 del Milan sul Siena e la sua 10a rete stagionale in campionato, la punta di diamante della formazione del manager pugliese, che davanti poteva contare su altri due bomber da

lic a produrre bonus e i due juventini Lichtsteiner e Barzagli per star sicuri, pi il buon Legrottaglie (tra i migliori del momento); in porta Amelia. Il rendimento stato buono, tanto da far guadagnare un +3 con il modificatore, ma fin qui anche la seconda in classifica lAtletico Gitano di Simone De Luca da Copparo se la giocava. A centrocampo si chiusa in pari-

lha fatta proprio Zlatan, qualcosa di pi che un semplice talismano buono a ispirare per il nome del team: Di Natale, schierato dal rivale, si fermato allassist, mentre il +3 dello svedese ha sigillato i 96 punti (contro 94,5) con cui Attilio si portato a casa il titolo. Questione di nome. Bastasse sempre solo quello...
RIPRODUZIONE RISERVATA

CLASSIFICA SERIE A Capodanno, 2a giornata


POS. MAGIC MANAGER CITT SQUADRA PUNTI

Zlatan Ibrahimovic, 30 anni LAPRESSE

1 2 3 4 5 6 7

Ippolito Misciagna Giancarlo Minelli Davide Bonaccorso Palazzolo Umberto Romeo Polidoro Daniele Dapice Francesco Scardovi

Monza (MI) Crevalcore (BO) Bovisio Masciago (MI) Capaci (PA) Lanciano (CH) Montecorvino Pugliano (SA) Castel Bolognese (RA)

Clacla Brillastelleleoni23 A.C. Tuoi Ballack82 Cobretti F.C. Superdani Le Babbucce Di Anita

184 183 182,5 182 181,5 181 180

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

MAGIC CUP CAMPIONATO


TUTTI I NUMERI: punti conquistati, media e quotazione aggiornata; poi partite giocate, voto in pagella, gol segnati, rigori parati, media voto, assist e cartellini

Portieri
CODICE MAGIC GIOCATORE PUNTI 101 ABBIATI (MIL) 0 102 AGAZZI (CAG) 4 103 AGLIARDI (BOL) 0 104 AMELIA (MIL) 6.5 105 ANDUJAR (CAT) 6 106 ANTONIOLI (CES) 4.5 107 AVRAMOV (CAG) 0 109 BENASSI (LEC) 0 110 BENUSSI (PAL) 4 155 BERARDI (LAZ) 0 111 BIZZARRI (LAZ) 4 112 BORUC (FIO) 2.5 113 BRKIC (SIE) 3.5 114 BUFFON (JUV) 6.5 115 CAMPAGNOLO (CAT) 0 165 CARRIZO (LAZ) 0 116 CASTELLAZZI (INT) 0 153 COLETTA (CHI) 0 117 COLOMBO (NAP) 0 118 CONSIGLI (ATA) 4.5 119 COSER (NOV) 0 120 CURCI (ROM) 0 121 DE SANCTIS (NAP) 0.5 122 FARELLI (SIE) 0 123 FONTANA (NOV) 0 124 FREY S. (GEN) 5.5 125 FREZZOLINI (ATA) 0 166 GABRIELI (LEC) 2.5 158 GALLINETTA (PAR) 0 126 GILLET (BOL) 4 127 HANDANOVIC (UDI) 4.5 128 JULIO CESAR (INT) 7 129 JULIO SERGIO (LEC) 5 130 KOSICKY (CAT) 0 131 LOBONT (ROM) 0 132 LUPATELLI (GEN) 0 133 MANNINGER (JUV) 0 134 MARCHETTI (LAZ) 0 135 MIRANTE (PAR) 3 136 NETO (FIO) 0 137 ORLANDONI (INT) 0 162 PADELLI (UDI) 0 138 PAVARINI (PAR) 0 163 PAZZAGLI (FIO) 0 139 PEGOLO (SIE) 0 140 PETRACHI (LEC) 0 160 PUGGIONI (CHI) 0 152 RAVAGLIA (CES) 0 156 ROMA (MIL) 0 164 ROMO (UDI) 0 141 ROSATI (NAP) 0 157 RUBINHO (PAL) 0 142 SCARPI (GEN) 0 143 SIMONCINI (CES) 0 145 SORRENTINO (CHI) 6.5 146 SQUIZZI (CHI) 0 147 STEKELENBURG (ROM) 5.5 148 STORARI (JUV) 0 161 TZORVAS (PAL) 0 149 UJKANI (NOV) 4.5 150 VIGORITO (CAG) 0 151 VIVIANO (INT) 0 MEDIA QUOT. 4.64 15 5.23 17 4.62 1 5.12 6 4.57 13 5.61 15 0 1 4.19 3 5.75 3 0 1 4 1 4.93 15 5.07 14 6.15 22 0 2 6 1 6 1 0 1 6 1 5.13 16 0 1 0 1 5.17 17 0 1 4.64 1 5.43 18 6 1 2.5 1 0 1 4.92 13 5.67 20 5.46 21 3.93 7 0 1 5.38 3 6 1 6 1 5.65 19 4.47 13 0 1 6 1 0 1 0 1 0 1 3.5 1 0 1 0 4 5 5 0 1 0 1 6 3 0 1 6 1 0 1 5.33 18 0 1 4.75 14 5.17 5 4.64 12 4.28 9 0 1 6 1 CAMPIONATO MEDIA P. V. G. VOTO 11 -14 5.9 15 6 -15 6.27 4 -6 6.12 4 6,5 -2 5.62 15 6 -20 5.93 9 5,5 -8 6.28 0 0 0 8 -15 6.19 4 6 -3 6.5 0 0 0 2 6 -4 6 15 4,5 -15 5.93 14 6 -14 6.11 13 6,5 -8 6.31 0 0 0 1 0 6 3 -4 6.5 0 0 0 0 0 0 15 6,5 -18 6.43 0 0 0 0 0 0 15 5,5 -17 6.23 0 0 0 7 -11 6.21 15 6,5 -18 6.5 1 0 6 1 4,5 -2 4.5 0 0 0 12 6 -16 6.25 15 6,5 -9 6.3 13 7 -14 6.23 7 6 -12 5.64 0 0 0 4 -2 6 0 0 0 0 0 0 13 -9 6.38 15 6 -23 6 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 -2 5.5 0 0 0 0 0 0 6 -7 6.17 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 15 6,5 -18 6.17 0 0 0 12 6,5 -17 6.17 2 -3 6.25 11 -15 6.05 9 6,5 -16 6.06 0 0 0 0 0 0 R. 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 ESPAMM 0/0 0/1 0/0 0/0 0/1 1/0 0/0 0/2 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/2 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/2 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0

Difensori
CODICE GIOCATORE 201 ABATE (MIL) 202 ACERBI (CHI) 203 AGOSTINI (CAG) 376 AGUIRREGARAY (PAL) 204 ALVAREZ P.S. (CAT) 206 ANDREOLLI (CHI) 207 ANGELLA (SIE) 208 ANGELO (SIE) 209 ANTONELLI (GEN) 210 ANTONINI (MIL) 211 ANTONSSON (BOL) 212 ARIAUDO (CAG) 213 ARONICA (NAP) 214 ASTORI (CAG) 216 BALZARETTI (PAL) 217 BARZAGLI (JUV) 218 BASTA (UDI) 219 BELLINI (ATA) 220 BELLUSCI (CAT) 221 BELMONTE (SIE) 222 BENALOUANE (CES) 223 BENATIA (UDI) 224 BIAVA (LAZ) 225 BONERA (MIL) 226 BONUCCI (JUV) MAGIC PUNTI MEDIA QUOT. 0 6.38 12 0 4.5 0 6 6.5 0 5.5 0 0 0 6 5.5 0 5 5.5 5.5 0 6 0 0 4.5 0 6.5 0 5 5.8 5.67 5.75 6.08 0 5.75 5.6 5.56 5.88 5.67 5.92 6.07 5.46 6.47 7.23 5.71 5.83 0 4.75 6.25 6.36 5.86 6 4 8 4 4 7 3 6 7 5 5 5 6 8 12 13 12 5 6 3 1 12 10 5 9 CAMPIONATO P. V. G. 13 0 0 2 15 3 4 6 0 7 9 10 6 9 13 7 13 15 13 8 15 0 3 14 7 7 11 0 5 0 6 6,5 0 5,5 0 0 0 6 5,5 0 5 5,5 5,5 0 6,5 0 0 5 0 6,5 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 3 0 0 0 0 1 1 0 1 MEDIA VOTO 6.38 5 5.83 5.83 5.88 6.17 0 5.75 5.67 5.72 5.88 5.72 5.88 6.14 5.69 6.47 6.46 5.71 5.93 0 5.25 6.18 6.07 5.93 5.68 ESPA. AMM 1 0/2 0 0/0 0 0/1 0 0/1 0 0/1 0 0/1 0 0/0 0 0/0 0 1/0 0 0/3 0 0/0 0 0/1 0 0/0 0 0/1 0 1/4 0 0/0 1 0/0 1 0/2 0 0/3 0 0/0 0 1/0 0 0/4 0 0/2 0 0/1 0 0/3

CODICE MAGIC GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. 227 BOVO (GEN) 0 5.17 7 228 BRANDAO (PAR) 0 0 3 229 BRITOS (NAP) 0 6 4 230 BRIVIO (LEC) 7.5 4.75 3 231 BURDISSO (ROM) 0 6.15 9 232 CALDIROLA (INT) 0 6 2 233 CAMPAGNARO (NAP) 4.5 6.54 10 234 CAMPORESE (FIO) 0 0 3 235 CANINI (CAG) 5 5.6 8 236 CANNAVARO (NAP) 5.5 5.79 8 237 CAPELLI (ATA) 0 5.86 6 238 CAPUANO (CAT) 0 5.38 4 239 CARROZZIERI (LEC) 5.5 5.7 4 240 CASSANI (FIO) 0 5.67 8 241 CASSETTI (ROM) 0 4.75 4 242 CAVANDA (LAZ) 5 5 2 243 CECCARELLI L. (CES) 5.5 6 6 244 CENTURIONI (NOV) 4.5 5.22 2 245 CESAR (CHI) 6 5.46 7 246 CETTO (PAL) 0 5.5 4 247 CHERUBIN (BOL) 5.5 5.44 4 249 CHIELLINI (JUV) 6 6.17 17 250 CHIVU (INT) 0 5.07 4 251 CICINHO (ROM) 0 4.75 1 252 CODA (UDI) 0 0 2 253 COMOTTO (CES) 5.5 5.65 6 371 CONTINI (SIE) 0 5.62 5 254 CORDOBA (INT) 0 6 4 256 CRESPO J.A.R. (BOL) 5.5 6 5 257 DAINELLI (GEN) 0 5.82 9 258 DANILO (UDI) 6 6.03 10 259 DE CEGLIE (JUV) 7.5 5.62 5 260 DE SILVESTRI (FIO) 5.5 5.25 6 261 DEL GROSSO (SIE) 6 5.77 7 372 DELLAFIORE (NOV) 5 5.65 5 263 DIAKITE' (LAZ) 5 5.9 5 264 DIAMOUTENE (LEC) 0 0 2 265 DIAS (LAZ) 6 5.9 9 266 DOMIZZI (UDI) 0 6.55 11 375 DRAME' (CHI) 5.5 5.6 5 267 EKSTRAND (UDI) 0 5.67 1 268 ESPOSITO (LEC) 5.5 5.36 5 382 FARAONI (INT) 0 6.5 3 270 FELIPE (FIO) 0 0 2 271 FELTSCHER (PAR) 0 5 1 272 FERNANDEZ (NAP) 0 5.75 5 273 FERRARIO (LEC) 6 5.5 2 274 FERRI (ATA) 0 6 2 275 FERRONETTI (UDI) 6 5.75 4 378 FIDELEFF (NAP) 0 5.1 4 276 FREY N. (CHI) 5.5 5.79 6 277 GAMBERINI (FIO) 5.5 6.1 11 278 GARCIA (NOV) 0 5.17 4 279 GARICS (BOL) 0 5.67 3 280 GARRIDO (LAZ) 0 0 2 281 GEMITI (NOV) 5 5.86 8 283 GOBBI (PAR) 4.5 6.04 9 373 GOZZI (CAG) 0 0 2 284 GRANQVIST (GEN) 6 6.06 7 285 GRAVA (NAP) 0 6 3 286 GROSSO (JUV) 0 6 1 288 HEINZE (ROM) 6.5 5.95 7 289 JOKIC (CHI) 0 5.68 7 290 JONATHAN (INT) 0 5.5 4 291 JOSE ANGEL (ROM) 0 5.41 7 292 JUAN (ROM) 6.5 5.5 6 293 KALADZE (GEN) 5.5 5.6 6 379 KJAER (ROM) 0 5.42 8 294 KONKO (LAZ) 0 5.92 11 295 KROLDRUP (FIO) 0 0 4 383 LABRIN (NOV) 0 6 1 296 LAURO (CES) 5 5.5 6 377 LEGROTTAGLIE (CAT) 6.5 6.73 11 297 LICHTSTEINER (JUV) 6.5 6.7 15 298 LISUZZO (NOV) 0 6.5 4 374 LORIA (BOL) 0 5.67 4 299 LUCARELLI A. (PAR) 5 5.96 9 300 LUCCHINI (ATA) 5 5.68 8 301 LUCIO (INT) 6.5 5.83 12 302 LUDI (NOV) 5 5.56 3 303 LULIC (LAZ) 10 6.64 12 304 MAICON (INT) 7 6.5 15 305 MANDELLI (CHI) 0 5.5 3 306 MANFREDINI (ATA) 6 5.95 5 307 MANTOVANI (PAL) 5 5.6 7 308 MARCHESE (CAT) 6 6.21 7 309 MASIELLO (ATA) 9 6.07 10 311 MESTO (GEN) 5.5 6.05 7 312 MEXES (MIL) 6 6 4

CAMPIONATO P. V. G. 5 0 0 0 0 0 0 0 0 5 6,5 0 10 0 1 0 0 0 12 4,5 2 0 0 0 15 5 0 12 5,5 0 11 0 0 5 0 0 5 6 0 6 0 0 5 0 0 1 5 0 9 5,5 0 9 5 0 14 6 0 5 0 0 9 5,5 0 15 6 1 7 0 0 2 0 0 0 0 0 11 6 0 5 0 0 1 0 0 3 5,5 0 11 0 0 15 6,5 0 4 6,5 0 10 5,5 0 13 6 0 10 5 0 10 5,5 0 0 0 0 10 6 0 11 0 1 5 5,5 0 6 0 0 12 5,5 0 3 0 0 0 0 0 1 0 0 8 0 0 5 5,5 1 3 0 0 6 6 0 4 0 0 12 6 0 15 5,5 1 3 0 0 4 0 0 0 0 0 14 5 1 12 5 1 0 0 0 9 6 0 1 0 0 2 0 0 11 6,5 0 11 0 0 4 0 0 12 0 0 5 6,5 0 10 6 0 6 0 0 13 0 0 0 0 0 1 0 0 12 5,5 0 11 6,5 2 15 6,5 1 3 0 0 6 0 1 14 5 1 11 5 0 12 6,5 1 8 5 0 15 7 3 7 6 1 7 0 0 10 6 0 5 5 0 12 6 1 14 6,5 1 11 5,5 1 2 6 0

MEDIA VOTO 5.2 0 0 5.25 5.95 0 5.96 0 5.67 5.88 5.91 5.5 6.1 5.75 5.12 5 6.25 5.61 5.61 5.5 5.56 5.97 5.36 4.75 0 5.85 5.88 6 6 5.95 6.13 5.5 5.25 5.81 5.8 5.85 0 6.1 6.35 5.8 5.83 5.55 6 0 5 5.83 5 6 5.92 5.12 5.83 5.97 5.17 5.67 0 5.71 5.79 0 6.06 6 6 5.95 5.77 5.38 5.5 5.8 5.95 5.75 5.92 0 6 5.71 6.23 6.4 6.5 5.25 5.86 5.86 5.67 5.62 6.07 6 5.58 6.05 5.6 6 6.04 5.73 6

A. 0 0 0 1 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 2 1 0 0 1 0 0 0

ESPAMM 0/2 0/0 0/0 0/2 0/2 0/0 0/1 0/0 0/2 0/2 0/3 0/1 0/4 0/1 0/3 0/0 0/4 0/3 0/4 0/0 0/2 0/3 0/4 0/0 0/0 0/4 0/2 0/0 0/0 1/2 0/3 1/0 0/0 0/1 0/3 0/1 0/0 0/4 0/2 0/2 0/1 1/2 0/0 0/0 0/0 0/1 0/3 0/0 1/0 0/2 0/1 0/2 0/0 0/0 0/0 1/0 0/2 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/2 0/0 1/0 1/1 2/3 1/2 0/0 0/0 0/0 0/5 0/1 0/2 0/0 0/1 0/3 0/4 0/2 0/1 0/2 0/2 0/3 0/2 0/0 0/3 0/5 0/1 0/0

CODICE MAGIC GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. 313 MILANOVIC (SIE) 0 0 4 314 MORERO (CHI) 0 5.86 4 315 MORETTI E. (GEN) 5.5 5.73 4 316 MORGANELLA (NOV) 5 5.45 6 317 MORLEO (BOL) 0 5.46 5 318 MOTTA M. (JUV) 0 6 2 319 MUNOZ (PAL) 0 4 3 320 NAGATOMO (INT) 6 5.71 10 321 NASTASIC (FIO) 6 5.83 5 322 NATALI (FIO) 0 5.67 5 323 NESTA (MIL) 0 6.12 13 324 NEUTON (UDI) 0 5 2 325 ODDO (LEC) 6 5.73 4 326 PACI (NOV) 6 6.09 7 327 PALETTA (PAR) 5 5.7 8 328 PASQUAL (FIO) 5 5.87 9 329 PASQUALE (UDI) 7.5 7 5 330 PELUSO (ATA) 6 5.82 6 331 PERICO (CAG) 5.5 5.6 2 367 PESOLI (SIE) 0 6.5 4 332 PISANO E. (PAL) 0 5.61 6 333 PISANO F. (CAG) 5.5 5.71 7 334 PORTANOVA (BOL) 6 5.82 9 335 POTENZA (CAT) 0 5.75 4 336 RADU (LAZ) 5.5 5.73 7 370 RAGGI (BOL) 6 5.67 6 337 RAIMONDI (ATA) 0 7.5 4 338 RANOCCHIA (INT) 9 5.93 13 381 RICCI (CES) 0 6 1 339 RICKLER (BOL) 0 0 1 380 RODRIGUEZ G. (CES) 6 5.73 6 340 ROMULO (FIO) 5 5.67 4 341 ROSI (ROM) 5.5 6.07 3 342 ROSSETTINI (SIE) 6.5 5.71 6 343 ROSSI A. (SIE) 0 5.25 3 344 ROSSI M. (CES) 0 5.29 4 368 RUBIN (PAR) 0 5.12 4 346 SAMUEL (INT) 0 5.6 9 347 SANTACROCE (PAR) 0 5.75 4 349 SARDO (CHI) 10 6.33 7 350 SCALONI (LAZ) 6 6 1 351 SILVESTRE (PAL) 4.5 6.17 15 352 SORENSEN (JUV) 0 6 2 353 SPOLLI (CAT) 0 5.58 7 354 STANKEVICIUS (LAZ) 0 5.71 5 355 STENDARDO (LAZ) 0 0 2 356 TAIWO (MIL) 6 5.5 8 357 TERZI (SIE) 5.5 5.57 4 358 THIAGO SILVA (MIL) 6 6.43 18 359 TOMOVIC (LEC) 0 5.39 6 360 VITALE (BOL) 0 0 3 361 VITIELLO (SIE) 6 6.07 6 362 VON BERGEN (CES) 6 5.8 8 363 YEPES (MIL) 0 6.33 7 364 ZACCARDO (PAR) 5.5 5.9 12 365 ZAMBROTTA (MIL) 0 6.1 5 369 ZAURI (LAZ) 0 5 2

CAMPIONATO P. V. G. 0 0 0 7 0 0 11 6 0 10 5 0 12 0 0 0 0 0 1 0 0 14 6 2 7 6 0 12 0 0 8 0 1 4 0 0 11 6 1 11 6 1 15 5,5 1 15 5 0 5 6,5 0 12 6 0 7 5,5 0 3 0 0 14 0 0 14 5,5 0 14 6 1 6 0 0 11 6 0 12 6 0 1 0 0 6 6 1 1 0 0 0 0 0 11 6 0 6 5 0 7 6 0 12 6,5 0 4 0 0 8 0 0 4 0 0 10 0 0 3 0 0 6 7 1 4 6 0 15 5 1 0 0 0 12 0 0 8 0 0 0 0 0 3 6 0 14 5,5 0 14 6 1 14 0 0 0 0 0 15 6 1 15 6 0 6 0 1 15 5,5 0 5 0 1 1 0 0

MEDIA VOTO 0 6 5.86 5.55 5.67 0 5 5.57 5.83 5.92 5.94 5 5.59 6 5.63 5.73 6.33 5.95 5.7 6.17 5.71 5.79 5.75 5.83 5.86 5.75 6.5 5.67 6 0 5.91 5.67 6 5.92 5.62 5.5 5.25 5.65 6 5.92 6 6.03 0 5.83 5.79 0 5.67 5.75 6.21 5.46 0 5.97 5.83 6 5.9 5.6 5

A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 2 0 0 1 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0

ESPAMM 0/0 0/2 0/4 0/2 1/3 0/0 1/0 0/0 0/0 1/4 0/3 0/0 0/3 0/4 0/4 0/0 0/0 0/3 0/1 0/0 0/3 0/2 0/4 0/1 0/3 0/2 0/0 1/1 0/0 0/0 0/2 0/0 0/1 0/5 0/3 0/4 0/1 0/1 0/1 1/1 0/0 0/2 0/0 1/4 0/1 0/0 0/1 0/5 0/0 0/2 0/0 0/3 0/1 0/2 0/2 0/1 0/0

Centrocampisti
CODICE MAGIC GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. 501 ABDI (UDI) 6 5.78 6 502 ACQUAH (PAL) 0 5.79 5 704 ALMIRON (CAT) 6.5 6.42 13 715 ALVAREZ (PAL) 5.5 5.33 4 503 ALVAREZ R. (INT) 0 5.57 10 504 AMBROSINI (MIL) 0 5.42 7 505 AQUILANI (MIL) 6 6.71 16 695 ARMERO (UDI) 0 5.96 12 506 ASAMOAH (UDI) 6.5 6.1 13 507 BACINOVIC (PAL) 0 5.57 7 508 BADU (UDI) 0 5.94 5 509 BARRETO E. (PAL) 5 6 9 510 BARRIENTOS (CAT) 7 6.5 6 511 BEHRAMI (FIO) 5.5 5.96 10 513 BERTOLACCI (LEC) 0 6.09 9 719 BERTOLO (PAL) 5 6 5 514 BIABIANY (PAR) 7 6.73 15 515 BIAGIANTI (CAT) 0 5.67 5 516 BIONDINI (CAG) 5.5 5.93 10 517 BIRSA (GEN) 0 5.33 6 518 BLASI (PAR) 0 5.88 5 519 BOATENG (MIL) 7 7.33 16 521 BOLZONI (SIE) 6.5 6.33 8 522 BONAVENTURA (ATA) 6 6.07 11 710 BRADLEY (CHI) 6.5 5.93 9 524 BRIGHI (ATA) 0 5.62 4 525 BROCCHI (LAZ) 0 6.14 8 526 CAMBIASSO (INT) 5.5 6 15 CAMPIONATO P. V. G. 11 6 0 12 0 0 13 7 2 6 5,5 0 8 0 0 8 0 0 14 6 1 12 0 0 15 6,5 0 8 0 0 10 0 0 14 5,5 0 8 7 1 14 6 0 12 0 1 11 5,5 1 15 7 1 6 0 0 14 6 1 2 0 0 6 0 0 9 7 3 7 6,5 1 15 6 0 14 6,5 0 5 0 0 11 0 0 15 5,5 2 MEDIA VOTO 5.83 5.96 6.08 5.33 5.71 5.58 6.25 5.92 6.17 5.64 6.06 6 6.21 6.11 5.73 5.75 6.47 5.83 5.86 5.5 5.88 6.5 5.83 6.03 5.93 5.88 6.09 5.6 A. 0 0 0 0 1 0 5 2 0 0 0 1 0 1 1 0 2 0 0 0 0 1 0 1 1 0 1 0 ESPAMM 0/1 0/4 0/3 0/0 0/2 0/2 0/3 0/3 0/2 0/1 0/2 0/2 0/2 0/6 0/0 0/1 0/2 0/2 0/4 1/0 0/0 2/1 0/0 0/1 0/2 0/2 0/1 0/0

PREMIUM PLAY. TUTTO IL CALCIO QUANDO VUOI

IL NUMERO

la differenza percentuale nella media dei voti di oggi di Marchisio (6,64) e quella del 2010-11 dopo 15 giornate (6,27)

0,37

Con Premium Play oggi decidi tu quando vedere la partita della tua squadra del cuore. Puoi mandarla avanti, indietro, e mettere in pausa per rivivere tutte le azioni di gioco.
ABBONATI SUBITO

mediasetpremium.it

199.303.404*

LA TV RICOMINCIA DA TE
*Corrispettivo iniziale 59. Sconto di benvenuto 20. Per dettagli sulla composizione dei pacchetti, condizioni dellabbonamento e copertura del segnale vai su mediasetpremium.it. In caso di recesso previsto un costo di 8,34 e nel primo anno laddebito degli sconti promozionali fruiti. Per utilizzare il servizio necessaria una connessione internet a banda larga (non inclusa nellabbonamento Mediaset Premium). Verifica su mediasetpremium.it la copertura del segnale nel tuo comune.

CODICE MAGIC GIOCATORE PUNTI 527 CANA (LAZ) 0 528 CANDREVA (CES) 6.5 701 CAPRARI (ROM) 0 529 CARMONA (ATA) 6 531 CASARINI (BOL) 5 532 CASERTA (ATA) 0 533 CEPPELINI (CAG) 6 534 CERCI (FIO) 0 535 CIGARINI (ATA) 6 536 CODREA (SIE) 0 537 COLUCCI (CES) 0 538 CONSTANT (GEN) 5 539 CONTI (CAG) 0 541 COSSU (CAG) 0 542 COUTINHO (INT) 5 543 CRUZADO (CHI) 0 691 CUADRADO (LEC) 9.5 544 D'AGOSTINO (SIE) 6 547 DE ROSSI (ROM) 7 548 DEL NERO (LAZ) 0 549 DELLA ROCCA (PAL) 4.5 720 DELVECCHIO (CAT) 5 551 DI MATTEO (PAL) 0 696 DIAMANTI (BOL) 5.5 718 DJOKOVIC (CES) 0 552 DONADEL (NAP) 0 553 DONI (ATA) 0 554 DOSSENA (NAP) 5.5 555 DOUBAI (UDI) 0 556 DZEMAILI (NAP) 0 557 EKDAL (CAG) 0 558 EL SHAARAWY (MIL) 0 711 ELIA (JUV) 0 559 EMANUELSON (MIL) 5.5 707 ERIKSSON (CAG) 0 705 ESTIGARRIBIA (JUV) 6 560 FABBRINI (UDI) 0 561 FERREIRA PINTO (ATA) 0 562 FLAMINI (MIL) 0 716 GAGO (ROM) 0 564 GALLOPPA (PAR) 9 565 GARGANO (NAP) 5 566 GATTUSO (MIL) 0 699 GAZZI (SIE) 5 567 GIACOMAZZI (LEC) 5.5 714 GIANDONATO (LEC) 0 568 GIORGI (NOV) 0 569 GOMEZ (CAT) 6 570 GONZALEZ (LAZ) 6.5 571 GRECO (ROM) 6.5 572 GRIPPO (CHI) 0 573 GROSSI (SIE) 5.5 574 GROSSMULLER (LEC) 0 575 GUANA (CES) 6 576 HAMSIK (NAP) 8.5 577 HERNANES (LAZ) 6.5 578 HETEMAJ (CHI) 5.5 579 IBARBO (CAG) 5.5 580 ILICIC (PAL) 5 581 INLER (NAP) 5 582 ISLA (UDI) 6 583 IZCO (CAT) 0 722 JADID (PAR) 0 584 JANKOVIC (GEN) 5.5 586 JORQUERA (GEN) 6 587 JOVETIC (FIO) 9.5 589 KHARJA (FIO) 6 713 KONE (BOL) 5 590 KRASIC (JUV) 0 591 KRHIN (BOL) 0 592 KUCKA (GEN) 0 594 LAMELA (ROM) 7 694 LANZAFAME (CAT) 0 595 LAZZARI (FIO) 5.5 596 LEDESMA C. (LAZ) 6.5 597 LEDESMA P. (CAT) 0 598 LJAJIC (FIO) 0 599 LLAMA (CAT) 0 600 LODI (CAT) 10.5 682 LORES VARELA (PAL) 5.5 601 LUCIANO (CHI) 6.5 603 MAGGIO (NAP) 6 605 MANNINI (SIE) 0 606 MARCHIONNI (FIO) 0 607 MARCHISIO (JUV) 6 608 MARIANINI (NOV) 4.5 698 MARQUES (PAR) 0 610 MARRONE (JUV) 0 611 MARTINEZ (CES) 0 612 MARTINHO (CES) 0 613 MATUZALEM (LAZ) 0 614 MAURI (LAZ) 0 615 MAZZARANI (NOV) 6 617 MERKEL (GEN) 6 618 MESBAH (LEC) 0 721 MEZA COLLI (CES) 0 619 MIGLIACCIO (PAL) 6 620 MODESTO (PAR) 5 621 MONTOLIVO (FIO) 0 692 MORALEZ (ATA) 5.5 623 MORRONE (PAR) 6 624 MUDINGAYI (BOL) 5.5 625 MUNARI (FIO) 0 626 MUNTARI (INT) 0 627 NAINGGOLAN (CAG) 5.5 628 NOCERINO (MIL) 10 629 NWANKWO (PAR) 0 630 OBI (INT) 5.5 631 OBODO (LEC) 0 632 OLIVERA (LEC) 5.5 633 PADOIN (ATA) 5 697 PAGLIALUNGA (CAT) 0 634 PALLADINO (PAR) 5 636 PAROLO (CES) 6 637 PASQUATO (LEC) 0 639 PAZIENZA (JUV) 0 640 PEPE (JUV) 11 712 PEREYRA (UDI) 0 641 PEREZ (BOL) 0 642 PERROTTA (ROM) 0 643 PESCE (NOV) 0 645 PIATTI (LEC) 0 646 PINARDI (NOV) 0 647 PINZI (UDI) 10 648 PIRLO (JUV) 6.5 650 PIZARRO (ROM) 0 717 PJANIC (ROM) 0 706 POLI (INT) 0 651 PORCARI (NOV) 6 652 PULZETTI (BOL) 5.5 653 RADOVANOVIC (NOV) 5.5 654 RAMIREZ (BOL) 9.5 655 REGINALDO (SIE) 5.5 656 RICCHIUTI (CAT) 0 657 RIGONI L. (CHI) 0 658 RIGONI M. (NOV) 6 659 ROSSI M. (GEN) 9.5 709 RUI SAMPAIO (CAG) 6 723 SALIFU (FIO) 6.5 702 SAMMARCO (CHI) 0 660 SANTANA (NAP) 0

MEDIA QUOT. 6.2 9 6 11 0 2 5.89 6 5.5 5 0 3 6 2 6.8 16 6.29 9 0 3 5.75 4 5.62 9 6.5 14 6.04 16 6.7 6 5.57 5 6.23 11 6.62 17 6.93 20 0 2 5.61 6 5.95 6 0 1 7.12 16 6 3 6 4 0 4 5.85 10 0 4 6.41 13 5.9 5 7.33 6 5.25 7 5.71 7 0 3 5.92 7 5.17 4 6 4 0 4 5.91 9 5.95 10 5.82 7 5.5 4 6.23 10 6.36 10 5.17 3 5.83 6 6.25 12 6.19 6 5.71 5 0 1 5.67 4 6.44 9 6.18 9 6.23 21 6.63 22 5.86 9 6.23 10 6.21 17 5.73 11 6.85 17 6.1 6 5.67 3 6.22 7 6.28 8 8.17 26 5.81 8 5.54 7 5.75 9 5.88 4 6.32 12 6.44 14 5.3 5 5.9 10 6.17 13 5.83 4 5.12 7 0 4 6.43 17 5.7 5 5.25 4 6.71 16 5.88 7 0 4 7.67 20 6 6 0 4 6 1 5.4 5 5.6 5 6.21 6 6.75 8 5.82 10 6.4 8 5.45 6 5.5 1 6.32 11 5.96 7 5.96 12 6.8 15 5.83 8 5.79 8 5.19 6 5.88 4 6.39 14 7.42 20 5 2 5.45 3 5.5 4 5.58 6 5.96 11 0 4 5 3 6.04 13 5.64 2 5.83 6 7.33 19 0 4 5.05 5 5.67 9 5.17 4 5.5 7 5.89 5 6.23 11 6.61 16 6.07 8 6.54 14 6 4 5.96 8 5.5 6 6 6 7.23 20 5.81 7 6.07 7 6.36 10 7.54 18 7.04 16 6 2 6 1 5.71 6 5.08 6

CAMPIONATO P. V. G. 6 0 1 14 6,5 1 0 0 0 10 6 0 10 5 0 1 0 0 2 6 0 10 0 3 14 6,5 1 0 0 0 5 0 0 13 5 1 13 0 3 13 0 0 4 5 1 7 0 0 15 6,5 2 13 6 2 15 7 2 0 0 0 11 5 0 12 5,5 1 0 0 0 10 5,5 2 4 0 0 0 0 0 0 0 0 13 5,5 0 1 0 0 10 0 2 7 0 0 7 0 1 2 0 0 12 5,5 0 0 0 0 8 6 1 3 0 0 1 0 0 0 0 0 11 0 1 12 6 1 11 5 0 1 0 0 13 5,5 1 11 5,5 2 5 0 0 9 0 0 12 6 1 10 6,5 0 7 6,5 0 0 0 0 7 5,5 0 10 0 2 14 6 1 15 5,5 4 15 6,5 3 14 5,5 0 15 5,5 1 14 5 2 14 5 0 13 6 3 5 0 0 8 0 0 10 5,5 1 10 6 0 12 6,5 7 10 6 0 14 5 0 6 0 1 4 0 0 10 0 2 9 7 1 5 0 0 11 5,5 1 15 6,5 0 3 0 0 4 0 0 0 0 0 15 7,5 3 5 5,5 0 6 7 0 14 6 2 13 0 0 0 0 0 14 6 6 10 5 1 0 0 0 0 0 0 6 0 0 5 0 0 8 0 0 2 0 0 11 6 0 10 6 0 11 0 1 2 0 0 14 6 1 12 5 1 12 0 0 15 5,5 4 15 5,5 1 14 6 0 10 0 0 4 0 0 14 5,5 1 13 7 6 1 0 0 12 5,5 0 12 0 0 7 5,5 0 14 5 0 0 0 0 2 5 0 14 6 1 8 0 0 8 0 0 15 7 5 0 0 0 10 0 0 13 0 0 3 0 0 8 0 0 9 0 0 13 7 1 14 6,5 0 7 0 0 12 0 1 1 0 0 14 6 1 13 6 0 11 5,5 1 13 7 4 9 5,5 0 8 0 0 11 0 1 14 6 5 12 7 3 5 6 0 2 6,5 0 14 0 1 8 0 0

MEDIA VOTO 5.8 5.77 0 5.94 5.56 0 6 5.9 6.21 0 5.5 5.46 6.04 6.19 6 5.64 5.83 6.19 6.57 0 5.72 5.86 0 6.19 6 0 0 5.79 0 5.8 5.9 6.33 4.5 5.71 0 6 5.33 6 0 5.86 5.77 5.82 5.5 6.08 5.95 5.33 5.83 5.92 6.06 5.79 0 5.67 5.78 6.11 5.83 6.03 5.89 6.04 5.75 5.81 6.12 6.1 5.75 5.78 6.12 6.29 5.69 5.61 5.1 6 5.75 6.11 5.7 5.75 6.13 5.67 5.25 0 6.23 5.7 5.5 6.29 5.92 0 6.64 5.8 0 0 5.4 5.6 6.14 6.25 5.68 6.1 5.32 5.5 6.25 5.71 6.04 5.93 5.7 5.96 5.38 5.5 6.25 6.19 5 5.59 5.58 5.67 6.11 0 5 5.89 5.64 5.75 6.53 0 5.45 5.72 5.17 5.58 5.89 6.15 6.46 6.14 6.04 6 5.86 5.69 5.8 6.19 5.81 6 6.14 6.36 6.46 6 6 5.54 5.33

A. 0 1 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 0 0 1 0 1 1 1 0 0 0 0 2 0 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 1 1 0 0 0 1 0 1 1 1 0 1 0 1 0 0 0 2 2 1 1 0 0 1 0 0 0 1 1 0 0 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 1 1 2 3 0 0 0 0 1 2 1 0 0 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 1 3 0 5 0 1 0 0 3 0 1 0 2 0 0 0 0 0

ESPAMM 0/2 0/2 0/0 0/1 0/1 0/0 0/0 0/0 0/6 0/0 0/0 0/2 0/6 0/4 0/1 0/1 0/2 0/3 0/3 0/0 0/2 0/4 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 1/3 0/2 0/1 0/0 0/2 0/3 0/1 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 1/0 0/4 0/1 0/2 0/3 0/1 0/1 0/2 0/1 0/0 0/1 0/0 0/1 0/1 0/0 0/4 0/0 0/1 0/2 0/0 0/4 0/3 0/1 0/1 0/1 0/0 0/2 0/0 0/3 0/2 0/1 0/0 0/4 0/2 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/0 0/1 0/1 0/3 0/0 0/4 0/0 0/4 0/2 0/4 0/5 0/3 0/0 0/4 0/4 0/0 1/1 0/2 0/1 0/4 0/0 0/0 0/2 0/0 0/0 0/3 0/0 0/8 0/1 0/0 0/1 0/0 1/4 0/4 0/1 0/4 0/0 0/5 0/5 0/2 0/3 0/0 0/1 0/1 0/1 0/2 0/0 0/0 0/2 1/1

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

CODICE MAGIC GIOCATORE PUNTI MEDIA QUOT. 661 SCHELOTTO (ATA) 8 6.54 12 662 SCIACCA (CAT) 6 6.12 4 663 SCULLI (LAZ) 6 6.69 12 664 SEEDORF (MIL) 5 6.44 12 665 SESTU (SIE) 0 0 4 666 SEYMOUR (GEN) 0 5.93 7 668 SIMON (PAL) 0 0 3 669 SIMPLICIO (ROM) 9.5 7.38 8 670 SISSOKO A. (UDI) 0 0 4 673 SNEIJDER (INT) 0 7 15 674 STANKOVIC (INT) 0 5.6 11 675 STRASSER (LEC) 5 5.82 6 676 TADDEI (ROM) 6 6.29 7 693 TAIDER (BOL) 0 6 1 677 THIAGO MOTTA (INT) 6 6.93 11 708 TORJE (UDI) 5.5 5.55 3 678 TROIANIELLO (SIE) 0 0 4 703 VACEK (CHI) 0 5.42 4 679 VALDES (PAR) 0 7.17 11 680 VALIANI (PAR) 5.5 5.59 6 681 VAN BOMMEL (MIL) 6 5.82 9 683 VARGAS (FIO) 7 5.73 15 684 VELOSO (GEN) 7 6.73 14 685 VERGASSOLA (SIE) 0 6.14 6 686 VIDAL (JUV) 0 6.54 16 700 VIVIANI (ROM) 0 5.5 2 687 ZAHAVI (PAL) 0 6.75 13 688 ZANETTI (INT) 5.5 5.57 10 689 ZE EDUARDO (PAR) 0 5.67 4 690 ZUNIGA (NAP) 5.5 5.64 7

CAMPIONATO P. V. G. 14 7 1 6 6 0 10 6 2 9 5,5 2 0 0 0 7 0 0 0 0 0 5 6,5 2 0 0 0 6 0 1 10 0 0 11 5 1 7 6 0 1 0 0 7 6 2 11 5,5 0 0 0 0 10 0 0 5 0 1 11 5,5 0 11 6 0 11 6 0 15 7 2 8 0 0 13 0 2 2 0 0 10 0 2 14 5,5 0 4 0 0 12 5,5 0

MEDIA VOTO 6.32 6.12 5.88 5.89 0 6.08 0 6 0 6.42 5.67 5.73 6.14 6 6 5.59 0 5.5 6.17 5.68 5.91 5.59 6.37 6.14 6.27 5.5 6 5.71 5.67 5.68

A. 2 0 1 0 0 0 0 0 0 2 0 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 0 2 0 0 0

ESPAMM 0/4 0/0 0/1 0/2 0/0 0/2 0/0 0/1 0/0 0/1 0/2 0/4 0/0 0/0 0/2 0/1 0/0 0/1 0/0 0/2 0/2 0/1 0/2 0/0 0/4 0/0 0/1 1/2 0/0 0/2

I NUMERI

le Top11 della settimana


QUESTA LA MIGLIOR FORMAZIONE POSSIBILE PER LA 15a GIORNATA DI MAGIC CAMPIONATO: MODULO 4-3-3 SAREBBE COSTATA 140 MAGIC MILIONI E AVREBBE TOTALIZZATO 115 PUNTI CON UN +3 DI MODIFICATORE DELLA DIFESA

la media voto di Ibrahimovic, miglior giocatore della Magic dopo 15 giornate davanti a Palacio (6,67) e Marchisio (6,64)

h 10 6,71

la conferma Lulic
Terza rete in 14 presenze: il 25enne bosniaco acquistato dalla Lazio per giocare da terzino e perci inserito nel listone come difensore ci ha messo poco a prendere le misure del centrocampo biancoceleste. Da interno o esterno a sinistra, Lulic porta sempre a casa il voto buono e soprattutto sforna bonus dalle retrovie, grazie a un ottimo feeling con il gol. Tra i difensori della Lazio, solo Dias vanta una media voto migliore (6,1 contro 6,07), ma il centrale brasiliano ha giocato quattro partite in meno. In quanto a punti portati, per, Lulic (media di 6,64) secondo solo a Klose e Sculli. A voler trovare un difetto, non ha ancora messo a segno neanche un assist.
LAPRESSE

7
Julio Cesar
Se costa pi di ognuno dei tre attaccanti di questa Top 11, un motivo ci sar: media del 6,38 nelle ultime 4 gare, in crescita

10
Sardo
Entra e segna il gol del 2 0: un sogno, per lui, per il Chievo... e per i manager che si fidano del terzino che costa la met di Abate

9
Masiello
Laffidabilit non si discute (6,04 di media voto). A questo aggiunge un +3 che lo fa salire nellOlimpo dei colpi di giornata

9
Ranocchia
In dubbio fino allultimo, ha trovato un bonus che d fiducia per il futuro: deve trovare pi continuit nel rendimento

11
Pepe
Gol e assist, giornata praticamente perfetta. Terzo miglior centrocampista per media voto dopo Marchisio e De Rossi

Attaccanti
CODICE MAGIC GIOCATORE PUNTI 917 ACOSTA (SIE) 0 801 ACQUAFRESCA (BOL) 0 803 AMAURI (JUV) 0 804 ARDEMAGNI (ATA) 0 805 BABACAR (FIO) 5.5 806 BARRETO D.S. (UDI) 0 910 BERGESSIO (CAT) 6 808 BOGDANI (CES) 5 809 BOJAN (ROM) 6 810 BORINI (ROM) 0 811 BORRIELLO (ROM) 0 812 BRIENZA (SIE) 6 814 CALAIO' (SIE) 5 918 CARACCIOLO (GEN) 7 815 CASSANO (MIL) 0 816 CASTAIGNOS (INT) 0 817 CATELLANI (CAT) 0 818 CAVANI (NAP) 5 908 CHAVEZ (NAP) 0 820 CISSE (LAZ) 0 821 CORVIA (LEC) 0 822 CRESPO H. (PAR) 0 824 DEL PIERO (JUV) 5.5 825 DENIS (ATA) 10 826 DESTRO (SIE) 0 827 DI MICHELE (LEC) 13.5 828 DI NATALE (UDI) 7.5 829 DI VAIO (BOL) 7.5 830 EDER (CES) 6 831 EL KABIR (CAG) 0 834 FLOCCARI (PAR) 9 835 FLORO FLORES (UDI) 9.5 915 FORLAN (INT) 0 836 GABBIADINI (ATA) 0 911 GHEZZAL (CES) 6 837 GIACCHERINI (JUV) 5 838 GILARDINO (FIO) 9 839 GIMENEZ (BOL) 6 840 GIOVINCO (PAR) 0 841 GONZALEZ PABLO (SIE) 0 912 GRANDOLFO (CHI) 0 842 GRANOCHE (NOV) 0 844 HERNANDEZ (PAL) 0 845 IAQUINTA (JUV) 0 846 IBRAHIMOVIC (MIL) 9.5 847 INZAGHI (MIL) 0 849 JEDA (NOV) 0 850 KEKO (CAT) 0 851 KLOSE (LAZ) 9.5 852 KOZAK (LAZ) 0 853 LARRIVEY (CAG) 5 854 LARRONDO (SIE) 0 855 LAVEZZI (NAP) 6.5 919 LIVAJA (CES) 0 856 LUCARELLI C. (NAP) 0 857 MALONGA (CES) 0 858 MARILUNGO (ATA) 6 859 MASCARA (NAP) 5 860 MATRI (JUV) 6 861 MAXI LOPEZ (CAT) 9.5 862 MEGGIORINI (NOV) 5.5 863 MICCOLI (PAL) 5 864 MILITO (INT) 6 865 MORIMOTO (NOV) 0 866 MOSCARDELLI (CHI) 0 914 MURIEL (LEC) 6 868 MUTU (CES) 6 869 NENE' (CAG) 0 870 OFERE (LEC) 0 871 OKAKA (ROM) 0 909 OSVALDO (ROM) 9.5 872 PALACIO (GEN) 0 873 PALOSCHI (CHI) 7.5 874 PANDEV (NAP) 5 877 PAPONI (BOL) 0 878 PATO (MIL) 6 879 PAZZINI (INT) 5.5 880 PELLE' (PAR) 9 881 PELLISSIER (CHI) 5.5 882 PINILLA (PAL) 4.5 883 PRATTO (GEN) 10.5 884 QUAGLIARELLA (JUV) 9.5 885 RENNELLA (CES) 0 886 RIBAS (GEN) 0 888 ROBINHO (MIL) 7 889 ROCCHI (LAZ) 7 890 RODRIGUEZ (BOL) 0 891 RUBINO (NOV) 6 913 SANTIAGO SILVA (FIO) 0 897 SUAZO (CAT) 0 898 THEREAU (CHI) 11.5 916 THIAGO RIBEIRO (CAG) 4.5 899 TIRIBOCCHI (ATA) 0 900 TONI (JUV) 0 901 TOTTI (ROM) 7 902 URIBE (CHI) 0 903 VANTAGGIATO (BOL) 0 904 VUCINIC (JUV) 0 906 ZARATE (INT) 0 907 ZE EDUARDO D.A. (GEN) 6.5 MEDIA QUOT. 0 1 5.71 15 6 4 0 4 5.5 4 0 4 6.65 18 5.27 6 6.32 21 6.42 8 6.25 15 5.82 13 6.89 20 5.86 17 7.67 16 6 6 5.67 4 7.61 34 6 1 6.19 18 5.72 13 5.5 14 6.29 17 8.5 28 7.29 16 7.5 15 8.71 40 6.57 25 5.38 11 9 5 6.31 13 6.56 16 5.83 15 5.88 12 5.18 8 5.8 13 6.2 22 5.58 9 7.92 26 5.75 10 0 4 5.29 9 6.94 16 6 3 9.25 42 6 4 5.95 11 0 2 8.68 35 5.5 4 6 4 5.6 7 7.18 25 5.5 1 6 3 5.38 7 5.83 9 6 10 7.54 30 6.67 24 5.9 13 7.09 22 6.4 18 6.5 17 6.82 17 6.14 7 6.46 23 5.55 12 4.83 6 0 3 7.18 24 8.15 29 6.61 9 5.6 9 5 4 5.86 19 5.96 22 5.72 12 6.25 19 6.05 17 6.04 17 6.3 16 0 4 6 3 6.65 20 8.2 11 0 2 6.4 6 5.94 13 6 7 6.42 15 5.87 13 7.17 11 6 3 6 22 0 2 0 4 6.83 21 5.46 12 5.83 7 CAMPIONATO P. V. G. 0 0 0 13 0 2 0 0 0 0 0 0 1 5,5 0 1 0 0 13 6 3 12 5 0 12 6 3 7 0 1 7 0 0 14 6 0 14 5 5 11 6 1 9 0 2 4 0 1 9 0 0 13 5 7 1 0 0 14 0 1 12 0 1 4 0 0 11 5,5 0 15 7 11 8 0 3 7 7,5 3 14 6,5 10 15 6,5 4 13 6 0 2 0 1 9 6 1 9 6,5 1 7 0 1 7 0 0 12 6 0 9 5,5 0 11 6 2 8 6 0 13 0 7 10 0 1 0 0 0 9 0 0 9 0 3 0 0 0 12 6,5 10 3 0 0 10 0 1 0 0 0 14 6,5 9 3 0 0 13 5 2 6 0 0 14 6,5 3 2 0 0 1 0 0 5 0 0 6 6 0 7 5 1 14 6 6 12 6,5 3 11 5,5 1 12 5 4 11 6 3 9 0 2 12 0 3 7 6 1 12 6 4 11 0 1 6 0 0 0 0 0 14 6,5 6 12 0 6 10 6,5 2 11 5 2 1 0 0 7 6 1 13 5,5 2 10 6 1 14 5,5 3 11 5 2 13 6,5 1 7 6,5 1 1 0 0 0 0 0 10 6 2 5 6 3 0 0 0 5 6 1 12 0 1 3 0 0 13 7,5 2 15 4,5 1 4 0 1 0 0 0 8 6,5 0 0 0 0 2 0 0 12 0 2 12 0 0 4 6,5 0 MEDIA VOTO 0 5.38 0 0 5.5 0 6 5.36 5.59 5.92 5.75 5.96 5.86 5.5 6.39 5.25 5.67 6.08 0 5.81 5.56 5.5 6.17 6.5 6 6.29 6.57 5.63 5.42 6.5 5.81 6.12 5.2 5.88 5.32 5.89 5.6 5.58 6.5 5.5 0 5.29 6.11 0 6.71 6 5.65 0 6.61 5.5 5.5 5.6 6.54 5.5 0 5.38 6 5.42 6.31 5.92 5.8 5.82 5.4 5.75 6 5.71 5.79 5.35 4.83 0 5.93 6.67 5.83 5.7 5 5.5 5.65 5.5 5.79 5.68 5.69 5.75 0 0 5.9 6.2 0 5.9 5.61 6 5.83 5.6 6.33 0 6.19 0 0 6.17 5.46 5.67 A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 1 1 6 0 0 1 0 3 0 0 1 1 1 0 3 2 1 0 1 1 0 0 0 0 0 1 2 0 0 0 0 0 1 0 0 0 2 0 0 0 3 0 0 0 0 1 3 0 0 3 0 1 0 1 0 0 0 0 0 4 1 1 0 0 1 0 2 0 1 0 0 0 2 1 0 0 0 0 2 1 0 0 2 0 0 3 0 0 ESPAMM 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/2 1/0 0/0 0/0 1/2 0/3 0/1 0/1 0/0 0/0 0/1 0/0 0/2 0/3 0/0 0/0 0/2 0/2 0/1 0/0 0/0 0/3 0/1 0/0 0/1 0/0 0/0 0/3 0/2 0/0 0/2 1/1 0/1 0/0 0/0 0/3 0/0 0/1 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/0 0/1 0/4 0/0 0/0 0/0 0/2 0/1 0/1 0/0 1/2 0/2 0/0 0/2 0/1 1/0 1/0 0/2 0/0 0/0 0/1 0/4 0/0 0/1 0/0 0/1 0/1 0/2 0/3 0/4 0/2 0/1 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/1 0/0 0/0 0/2 0/0 0/1 0/0 0/1 0/0 0/0 1/0 0/1 0/1

gli assist messi a segno da Di Natale dopo 15 turni: la sua media punti di 8,71, meglio di lui solo Ibrahimovic con 9,25

10,5
Lodi
I 10 gol (e 6 assist) del 2010 11 restano difficili da ripetere, ma tornato al +3 da fermo, un classico del suo repertorio

10
Nocerino
E siamo a 6: altri 2 gol e doppier lo score dellultima stagione al Palermo. La media voto di 6,19, niente male

13,5
Di Michele
Eroe di giornata, con una fantastica doppietta dopo il ritorno al gol del 14o turno: unutilissima alternativa ai bomber costosi

11,5
Thereau
Gol, assist e prestazione da migliore in campo: nulla da dire. Inversione di tendenza o eccezione che conferma la regola?

10,5
Pratto
Stava diventando un oggetto misterioso, ma domenica si svegliato e ha recitato da Palacio: gol e assist

il punteggio di De Sanctis, che nel match contro la Roma, tra gol subiti e malus per lautorete stato il peggior portiere di giornata

0,5

Il Genoa fa passi da giganti con Granqvist e Pratto


Dopo un inizio di stagione duro, lo svedese e largentino hanno dato una sterzata
ALESSIO DA RONCH GENOVA

Passi da giganti. Andreas Granqvist e Lucas Pratto sono finalmente riusciti a conquistare il Genoa, loro, alti e potenti, 194 centimetri lo svedese, 188 largentino, hanno sofferto lambientamento nel calcio italiano e la difficolt ad entrare in forma. Ora, per, sono riusciti a lasciare il segno.
Nasone Lucas Pratto domenica

contro il Bologna ha realizzato il suo primo gol in campionato, un tiro al volo di destro, su assist di Caracciolo, una rete decisiva che gli ha consentito di esultare alla sua maniera: piegando il braccio destro verso lalto, imitando un nasone enorme davanti al viso. Un gesto nato per prendere in gi-

ro Dario Bottinelli, il fratello dellex sampdoriano Jonathan, centrocampista del Flamengo ma per una stagione suo compagno allUniversidad Catolica, in Cile. Nasone il soprannome che lui aveva dato allamico, ma ora lappellativo che Palacio usa riferendolo a lui, vero beniamino dello spogliatoio (che si vendica chiamando lattaccante Pela, il pelato). Lucas, insomma, nello spogliatoio era gi un piccolo idolo, sempre positivo, pronto alla battuta. In campo ha subito dimostrato potenza, ora mostra pure spunti di qualit. Sotto la guida di Malesani sta imparando a sfruttare gli spazi, ad agire da seconda punta, a scatenarsi sulle corsie laterali.
Stile Andreas Granqvist sem-

Gazzetta.it
TUTTE LE INFO SUL SITO DOMANDE? SCRIVETE O TELEFONATE
Su nostro sito Gazzetta.it trovate tutto quello che c da sapere sulla Magic. Per le informazioni potete scrivere a magic@rcs.it, oppure telefonare al numero 199.24.24.25 dalle ore 10 alle 16 dei giorni feriali (Costi da rete fissa 15 centesimi al minuto iva compresa, da rete mobile costo max di 48 cent al minuto con uno scatto alla risposta di 16 cent, Iva compresa).

bra il tipico stopperone del nord Europa ma Malesani ne

ha scoperto nuove qualit. Forte nella fase difensiva, lo svedese ancor pi bravo ad impostare: sicuro, abile a scegliere il compagno meglio piazzato, capace di evitare il pressing con finte devastanti. Il goffo difensore dellestate ha lasciato spazio ad un giocatore completo. Tutto grazie ai suggerimenti di Malesani e al miglioramento nel parlare la lingua italiana. A costringerlo a esprimersi meglio stato la.d. Zarbano, che gli ha vietato di parlare inglese. Il resto lo ha fatto lui, inserendosi bene nella realt genovese. Andreas vive ad Arenzano dove sfrutta la presenza di un campo da golf (ha handicap 20), in pi, insieme alla fidanzata, sfoga la sua passione per lo shopping, a Genova e a Milano. Campione di stile, in campo e fuori.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PREMIUM PLAY. TUTTO IL CALCIO DOVE VUOI

Con il nuovo servizio Play oggi decidi tu dove vivere le passioni del grande calcio Premium. Puoi vedere la partita della tua squadra direttamente dal tuo pc anche se non sei a casa.
ABBONATI SUBITO

mediasetpremium.it

199.303.404*

LA TV RICOMINCIA DA TE
*Corrispettivo iniziale 59. Sconto di benvenuto 20. Per dettagli sulla composizione dei pacchetti, condizioni dellabbonamento e copertura del segnale vai su mediasetpremium.it. In caso di recesso previsto un costo di 8,34 e nel primo anno laddebito degli sconti promozionali fruiti. Per utilizzare il servizio necessaria una connessione internet a banda larga (non inclusa nellabbonamento Mediaset Premium). Verifica su mediasetpremium.it la copertura del segnale nel tuo comune.

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

FORMULA 1 I NUMERI

Jenson Button (a sinistra) ha realizzato il maggior numero di sorpassi nel 2011. In Canada ha vinto facendone segnare 26 REUTERS

74

83

Heikki Kovalainen (a destra) con la Lotus ha subito il maggior numero di sorpassi nel 2011 seguito da DAmbrosio (Virgin) con 72 AFP

60,6

Il numero di sorpassi medi a gara questanno. Il record spetta al GP di Turchia con 126 davanti al GP del Canada con 125 sul bagnato

Anno record: da Vettel ai sorpassi


Seb straccia 9 primati, i duelli del 2011 sono stati 1.152. Schumi in testa a una gara a 42 anni
GIOVANNI CORTINOVIS

C chi vince, c chi perde. E poi c chi stabilisce record. Da questo punto di vista la stagione 2011 di F.1 non teme paragoni, a partire dal numero dei sorpassi: secondo il sito cliptheapex nellintero campionato se ne sono registrati 1.152 (escluse le posizioni guadagnate ai box, al primo giro, grazie a un problema tecnico e i doppiaggi), oltre 500 in pi del precedente primato del 1984 quando furono 666. Nel 2010 erano stati 547 e lanno prima addirittura 244, cio 14,4 a GP, a fronte dei 60,6 di questanno. Merito delle gomme Pirelli e dellintroduzione di ala mobile e kers.
Sorpassi e sorpassati Nuovo

tornare in testa a una gara a distanza di 5 anni: in Giappone rimasto al comando 3 giri, diventando il pi anziano pilota (42 anni e 279 giorni) in testa a un GP degli ultimi 41 anni. Salgono cos a 142 i GP in cui si trovato in testa per almeno un giro e 24.144 i km al comando. Schumi migliora anche il record (gi suo) di gare a punti, a quota 213. Deve invece inchinarsi, per ora, a Barrichello che con il 19 campionato di F.1 disputato (record) ha portato a 322 il primato di GP in cui ha preso il via.
Gare speciali Oltre ai singoli piloti, nella storia resteranno anche due GP, Canada ed Europa: nel primo, complice la sospensione per limpraticabilit del circuito dovuta alla pioggia, la gara si protratta per 4 ore 4 minuti 39 secondi e 357 millesimi. Per di pi ha stabilito il record di ingressi della safety car: 6. A Valencia, invece, c stata una memorabile dimostrazione dellaffidabilit raggiunta dalle monoposto attuali: nessun ritiro come gi accaduto in soli 3 altri casi nella storia della F.1. Ma stavolta i partenti erano 24, a fronte dei 20 del GP dItalia 2005, dei 15 del GP dOlanda 1961 e dei 6 del GP Usa 2005.
RIPRODUZIONE RISERVATA

NUOVE REGOLE

Newey ammette: Ci hanno tolto il giocattolo


(m.d.i.) Le monoposto 2012 sono quasi pronte in base alle nuove regole, in particolare col divieto per il diffusore soffiato, larma della Red Bull 2011. Ci hanno tolto il "giocattolo", peccato ammette il progettista Adrian Newey . Torniamo un passo indietro, il nostro vantaggio non c pi. Ma per fortuna resta il bi-campione Vettel: Non si sieder certo sugli allori. Intanto Fernando Alonso, che due titoli li ha vinti anche lui ai tempi della Renault, dalla Spagna rilancia la sfida a Seb: La F.1 va a cicli, vedremo tra 10 anni . Vettel stato fortunato ad avere una vettura cos competitiva, ma io non cambierei la Ferrari con nessuna: insieme vogliamo assaggiare di nuovo il gusto della vittoria. Infine la McLaren ha annunciato che presenter la monoposto 2012 il 1o febbraio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Duello appassionante al GP di Monza tra Sebastian Vettel (a sinistra), 24 anni, e Fernando Alonso, 30 AFP

anche il record di sorpassi in una singola gara: 126 in Turchia, mentre in Canada, sul bagnato, se ne sono avuti 125. E proprio in Canada Button andato a vincere facendone segnare 26. Un valore che gli ha permesso di capeggiare la graduatoria delle posizioni guadagnate (74), precedendo Schumacher di una lunghezza e Webber di due, mentre Massa 7 con 67 e Alonso 17 con 35. Il pi sorpassato stato Ko-

Seb il pi giovane bicampione del mondo. Barrichello porta a 322 i gran premi disputati

valainen (83), seguito da DAmbrosio (72) mentre Vettel ha perso solo 4 posizioni.
Cannibale Con 9 record assolu-

ti, di cui due eguagliati, il tedesco della Red Bull il mattatore stagionale: pi giovane bicampione del mondo (24 anni e 98 giorni) e pi giovane a stabilire il Grande Slam (pole-vittoria-giro veloce-sempre 1) a 24 anni e 199 giorni nel GP dIndia. E ancora, i record stagionali di pole (15), giri in testa (739), partenze in prima fi-

la (18), podi (17, a pari merito con Schumi 2002), punti (392), vittorie partendo dalla pole (9 come Mansell 1992) e distacco sul 2 classificato (122 punti). La ciliegina sulla torta il primato sul giro realizzato con una Suzuki Liana nella trasmissione culto Top Gear: Vettel ha girato in 144" migliorando di 3 decimi il record di Rubens Barrichello.
Grandi vecchi Pur senza salire

sul podio, Schumacher si tolto almeno la soddisfazione di

RALLY PROTAGONISTA DEGLI ANNI EROICI

Addio a Mannucci Maestro delle note con il Drago Munari

Munari (a des.) e Mannucci sulla Lancia Stratos al Montecarlo 76 OLYMPIA


GUIDO RANCATI

dovette a trovare un altro partner pens a lui.


Leggenda Il Drago e il Maestro, una gran bella coppia, capace di scrivere una serie di pagine importanti nella storia dei rally: lepica vittoria della Fulvia numero 14 al Montecarlo del 72 o al Sanremo del 74 il primo successo iridato di una Stratos e lanno successivo il bis nel Principato. Dopo una parentesi nei quadri dirigenziali, sempre alla Lancia, il ritorno a ci che gli piaceva davvero. Con la sua esperienza accanto ad Adartico Vudafieri e ad Andrea Zanussi, poi con Attilio Bettega a centrare lesaltante miglior tempo sul Turini con una Ritmo. Poi il progressivo distacco dalle corse. Sempre in punta di piedi. Mercoled a Monfalcone i funerali.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Maestro se n andato in punta di piedi, coerente fino allultimo col suo essere. Aveva 79 anni Mario Mannucci e il nomignolo se lera guadagnato sul campo, distribuendo perle di saggezza e consigli nel mondo dei rally, dove conosceva tutto e tutti.
Cambio Aveva cominciato come pilota. A costringerlo a scoprirsi navigatore di razza era stato Cesare Fiorio, che lo aveva ingaggiato nella squadra Lancia accanto a Sergio Barbasio. Attento, preciso, mai saccente, a suon di vittorie sera costruito una certa notoriet: quando, dopo il tragico incidente di Skopje, costato la vita a Luciano Lombardini, Sandro Munari

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

2
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

RICERCHE DI COLLABORATORI

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

LIGURIA Noli bilocale tipo attico con solarium di propriet, parzialmente arredato, cantina, posto auto, affarissimo 319.000. 035.75.11.11. NIZZA centro esclusiva. Anteprima appartamenti nuovi, quartiere esclusivo. Prezzi lancio da Euro 169.000 Italgestgroup.com 0184.44.90.72. PIETRA LIGURE centralissimi, vista mare, nuovi bilocali, termoautonomi, ascensore, posizione unica. Tel. 019.62.62.86 - cell. 392.06.55.693 - cell. 392.06.57.888.

10
VACANZE E TURISMO

ACQUISTIAMO ORO Argento, Monete, Diamanti.

www.piccoliannunci.rcs.it
oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BRESCIA : Sales Solutions tel. 030/3758435, fax 030/3758444. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : InAdrias Servizi Pubblicitari s.r.l. tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98.18.48.96, fax 06/92.91.16.48. TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

IMPIEGATI

2.1

OFFERTA

ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE

10.1

AZIENDA arti grafiche in San Giuliano Milanese, ricerca segretaria commerciale, conoscenza inglese. Inviare curriculum a: amministrazione@jetgraph.it

3
DIRIGENTI PROFESSIONISTI

RICERCHE

3.2

AVVOCATI cercano collega e/o dottore commercialista e/o notaio per condivizione studio in Milano zona Lorenteggio. Telefonare 333.22.84.086 e-mail: inforosate@alice.it

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

ADIACENZE Sant'Ambrogio attico, edificio fine '800, proponiamo elegante trilocale 122 mq. biservizi, terrazzo. Rifinito parzialmente arredato. Aria condizionata, idromassaggio. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it CROCEFISSO via moderno edificio ristrutturato. Prestigiosi mono/bilocali di recente realizzazione, arredati. Finiture di pregio, parquet, riscaldamento/condizionamento autonomi. Posti auto. 02.88.08.31 www.filcasaservice.it VIA MADONNINA caratteristico stabile d'epoca ristrutturato, raffinato bilocale su due livelli doppi servizi terrazzino. Ottime finiture. Arredato e condizionato. 02.88.08.31.

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
8.1

OFFERTA

FINALE LIGURE Speciale Capodanno: dal 29 Dicembre al 09 Gennaio pensione completa incluso bevande, piscina coperta termoriscaldata, cenone con musica dal vivo. Offerte su www.riohotel.it Hotel Rio 019.60.17.26. RIMINI hotel Leoni tre stelle tel. 0541.38.06.43. Direttamente mare. Idromassaggio Jacuzzi, palestra, bagno turco, sauna, parcheggio, camere tv. Bevande ai pasti, scelta men. Cenone Natale euro 49,00, capodanno con musica . 3 giorni tutto compreso euro 210,00. www.hotelleoni.it

SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione


6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765 - www.nexiagold.it

GIOIELLI ORO ARGENTO

18.2

PUNTO D'ORO compriamo contanti, supervalutazione gioielli antichi, moderni, orologi, oro, diamanti. Sabotino 14 - Milano. 02.58.30.40.26.

19
AUTOVEICOLI

RICHIESTA

6.2

VENDITA MILANO CITTA'

1
OFFERTE DI COLLABORAZIONE

IMPIEGATI

1.1

CONTABILE esperta 43enne, gestione fino al bilancio, disponibilit immediata. Milano nord - ovest. 338.58.74.301. PROGETTISTA disegnatore esecutivo strutture metalliche autonomo offresi a studi tecnici, imprese, ecc. 338.84.33.920 02.25.62.541. RESPONSABILE commerciale centro/nord 36enne pluriennale esperienza gestione rivenditori e clienti diretti valuta proposte. Cell. 331.89.34.540.

ADIACENZE Repubblica, ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere, ripostigli, biservizi, due balconi. Biesposto. 02.67.07.53.08. AFFORI adiacenze stazione ferrovie nord nuova mansarda, salone, cucina vista, camera, studio, servizi, ampio terrazzo. Possibilit box. 02.66.20.76.46. ATTICO elegante Citt Studi ristrutturato 80 mq, 30 terrazzo vendesi. Inintermediari. 0365.20.420 - 335.63.50.703. FIERA via Plutarco signorile quadrilocale, biservizi, cucina abitabile, balconata, doppia esposizione, libero. 02.48.10.19.42. FORO BONAPARTE (castello Sforzesco) luxuryhouse nuovo luminosissimo bilocale, cucinotto, bagno. 02.89.09.36.75 www.filcsaservice.it MURAT bilocali 72 mq con terrazzi, box. Pronta consegna. 02.69.90.15.65 http://murat.filcasa.it NELLA cornice di corso Sempione, nuova costruzione, attico 112 mq. terrazzo. Alti standard energetici, costruttivi. Disponibilit box. 02.34.93.16.61 - www.filcasaservice.it PAOLO LOMAZZO 52 direttamente il costruttore propone edificio prestigioso nuova realizzazione due livelli ampia metratura, terrazzi, box. 02.34.59.29.72 www.52greenway.it PORTA LODOVICA adiacenze universit nuovo loft abitazione 102 mq. ampia zona giorno con soppalco. 02.88.08.31. PRESTIGIOSISSIMO d'epoca trilocale, soggiorno doppio balcone, vista castello, cucina, due camere, biservizi. 02.89.09.36.75. VIA BUSSETO contesto d'epoca ristrutturato appartamenti da ristrutturare, ristrutturati e nuove mansarde, terrazzi. Pronta consegna. Da 88.000,00 euro. 02.88.08.31. VIA FILZI undicesimo piano, panoramico trilocale con tripla esposizione e balconi. Splendida vista. 02.88.08.31. VIALE BEATRICE D'ESTE trilocale di 125 mq. doppia esposizione piano alto con balconi. Da ristrutturare. 02.88.08.31. WWW.GRANVELA.IT Propriet vende direttamente appartamenti/negozi/uffici varie metrature e zone - info@granvela.it

BANCHE multinazionali necessitano di appartamenti o uffici. Milano e provincia 02.29.52.99.43. COPPIA impiegati referenziati cerca ampio monolocale/bilocale in Milano zona servita. 02.67.47.96.25.

AFFITTASI Milano Via Fantoli fronte tangenziale est uscita CAMM 5400 m2 complesso industriale commerciale palazzina uffici riqualificabile outlet discoteca supermercato - www.giardini.it/fantoli 02.33.57.271 MACIACHINI adiacenze vendiamo laboratorio con permanenza di persone 50 mq. bagno. 60.000,00 euro. 02.88.08.31. MM ROMOLO adiacenze vendesi a reddito negozio tre luci su strada. Ottima rendita. 02.88.08.31. NELLA storica villa Mirabello (zona viale Zara) disponiamo di uffici/show-room in locazione da 100 mq. a 250 mq. eventualmente unibili. 02.88.08.31. PIAZZA MEDAGLIE D'ORO vendiamo laboratorio open space 285 mq. Ideale studio/ show room. Possibilit carico/scarico. 02.88.08.31. PIAZZA VETRA adiacenze ottimo investimento 600 mq. negozio affittato 13 vetrine. Alta redditivit. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it SARPI luminoso caratteristico loft plurilivello adatto show-room, posto auto. 02.34.93.07.53 - http://sarpi.filcasaservice.it VIA SANTA EUFEMIA prospiciente civico 2 seminterrato mq 83 affittasi box doppio con 2 vani - archivio oopure uso diverso. Avv Caldarini 02.55.12.168.

AZIENDE CESSIONI E RILIEVI

12
AUTOVETTURE

19.2

7
IMMOBILI TURISTICI

COMPRAVENDITA

7.1

A Punta Ala Castiglione d. P. 159.000 euro splendide suite sul mare pronte nuove nel 2012 investimento assicurato propriet certa uso gratuito reddito garantito 4% annuo a chi prenota entro gennaio in regalo l'arredamento telefona per vedere 035.47.20.050. ALASSIO vista mozzafiato in villa liberty 2 trilocali terrazzi giardini e cortile privato vendesi. 338.82.89.223. ALGHERO Sardegna 99.000 euro (prima costava 129.000 euro pazzesco) nuovo pronto fra poco anche rate senza anticipo 420 mensili oppure villetta 2 piani box solo 169.000 euro (ne restano 2). Tel. per vedere 035.47.20.050.

DA OGGI IL TUO ANNUNCIO O N M DIVENTA MULTIMEDIALE...

A Milano centralissimo cedesi piccolo bar tavola fredda completamente ristrutturato suolo pubblico. 366.35.62.413. ALTO ADIGE stupenda localit montana vendo azienda agriturismo ben avviata possibilit ampliamento campeggio progetto gi autorizzato. Tel. 331.22.09.753. - 335.10.17.615. ATTIVIT da cedere/acquistare artigianali, industriali, turistico alberghiere, commerciali, bar, aziende agricole, immobili, ricerca soci. Business Services 02.29.51.80.14. BUSINESS SERVICES cede Arezzo provincia, Val Tiberina, avviata azienda agricola/ agriturismo/allevamento bovini-suini-ovini. Terreno 30 ettari, immobili 2.110 mq. 02.29.51.80.14. BUSINESS SERVICES cede Teramo provincia, nota localit balneare, storico hotel 3 stelle/ristorante, immobile 2.200 mq. piscina, giardino. Clientela consolidata. 02.29.51.80.14. MILANO cedesi discoteca Club Savana trattative riservate. Tel. 02.89.12.70.90 www.clubsavana.com RISTORANTE pizzeria storico 500 mq. Loreto due forni legna vendiamo mura e attivit quarantennale. Alti incassi. ARA 02.43.64.15. STRADELLA frazione Torre Sacchetti vendesi azienda vitivinicola con abitazioni, 4 ettari coltivati,cantina enologica attrezzata. 348.35.00.811.

CQUISTANSI automobili e fuoristrada, qualsiasi cilindrata, pagamento contanti. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

ABBANDONA ansia e fatica con piacevoli massaggi olistici. Sauna, idromassaggio, relax. 02.58.10.54.01. ABBANDONATI nel benessere, armonia, riservatezza. Trattamenti rilassanti - antistress. Promozioni natalizie. 02.49.46.01.28 - 345.13.53.829. ACCOGLIENTE centro benessere, massaggi rilassanti antistress, professionalit cortesia. Aperto anche domenica. 02.36.68.43.75. CINQUE GIORNATE ambiente climatizzato un mondo di relax trattamenti olistici. Classe. 02.54.01.92.59. DELIZIOSO centro benessere italiano massaggi olistici ambiente elegante per il tuo relax. 02.39.68.05.21. IDRORELAX centro climatizzato, ambiente elegante, raffinato, massaggi olistici, rilassanti. Zona fiera. 02.33.49.79.25. MANZONI centro benessere, massaggi rilassanti ayurvedici, personale qualificato. Ambiente classe. Promozioni. 02.39.68.00.71.

16
AVVENIMENTI RICORRENZE

Flavio M. di Cantu' AUGURI a un uomo di classe. Teresa, Giuseppe, Francesca.


VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO accompagnatrici, distinta agenzia presenta eleganti, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. A MILANO agenzia abbacinanti accompagnatrici presenta attraenti fotomodelle e ammalianti hostess. 339.64.14.694.

18

VENDITA MILANO HINTERLAND

5.2

CORSICO centro tranquilla corte interna, nuova palazzina realizziamo appartamenti con terrazzi, ampie balconate. Giardino privato. Box personalizzabili ottimamente rifiniti. 02.45.11.91.66. LIMITO DI PIOLTELLO in nuova costruzione adiacente passante ferroviario monolocale, servizi. 95.000,00 euro. 02.92.67.654. MILANO 3 vista laghetto monolocale 51 mq. ingresso, soggiorno/notte, angolo cottura, bagno, terrazzino, possibilit box. 02.90.75.16.88.

I INVIACI TESTO FOTO E VIDEO


Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it

...Quotazioni

ORO USATO: euro 25,50 / grammo ORO PURO: euro 36,40 / grammo ARGENTO USATO: euro 365,00 / kg ARGENTO PURO: euro 515,00 / kg MM DUOMO - MISSORI Gioielleria Curtini, via Unione 6 02.72.02.27.36. - 335.64.82.765.

A MILANO agenzia accompagnatrici alta classe, bellissime fotomodelle, in tutta Italia. 333.49.59.762. ACCOMPAGNATRICE italiana ex modella distinta raffinata. Solo Milano su appuntamento. 347.32.46.567. CONTATTO diretto 899.06.05.15. Autoritaria 899.89.79.72. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

CICLISMO LINTERVISTA AL SUPERVELOCISTA DELLA LAMPRE


dra chi ha fatto secondo nel 2011 (Scarponi, ndr) e la formazione dovrebbe essere tutta per lui. Se salto il Giro posso anche preparare meglio il Belgio. Poi far lo Svizzera per arrivare al Tour al top della condizione, quella che di solito avevo in Italia. Obiettivo rivincere la maglia verde (sua nel 2010, ndr).
Com cambiato Petacchi rispetto a dieci anni fa?

TRIBUNALE ANTIDOPING

Fu trasfusione? Processo Ricc il 3 febbraio


Il destino di Riccardo Ricc si conoscer venerd 3 febbraio, quando si celebrer davanti al Tribunale nazionale antidoping del Coni il processo sportivo per i fatti avvenuti a Pavullo (Mo) il 6 febbraio 2011. Cio il ricovero durgenza in ospedale in fin di vita, le ammissioni del corridore (Mi sono fatto una trasfusione con sangue mal conservato), la ritrattazione. La Procura Coni ha chiesto una squalifica di 12 anni; il Tna ha gi ottenuto la superperizia di tre specialisti.

Jet nelle volate rosa e pilota allautodromo di Adria


Alessandro Petacchi, 38 anni il 3 gennaio, il pi vincente in attivit: 162 successi, tra cui Sanremo 2005, 22 tappe al Giro, 6 al Tour, 20 alla Vuelta. Ha battuto Cavendish al Giro 2009 e 2011 (sopra a Parma: per 9,4 cm), e al Tour 2010. A destra, pilota ad Adria BETTINI e GANDOSSI

Sono pi forte di testa, pi razionale, anche se non ho perso listinto. Cerco lappuntamento pi che il numero delle vittorie. Fisicamente si sono allungati i tempi di recupero, per questo ho bisogno di meno ore di allenamenti ma pi brillantezza.
Dove trova ancora gli stimoli?

Mi rimetto in gioco per tornare il migliore


Petacchi a 38 anni cambia tutto e debutta a gennaio in Australia Batter ancora Cavendish e i giovani velocisti pi scorretti di me
CLAUDIO GHISALBERTI

Nella fame di successi: punto a quota 10. E voglio battere Cavendish, Farrar e Boasson Hagen, pi giovani e pi scorretti di me.
Sta provando anche a ricostruirsi un treno. A che punto ?

FESTA FEDERCICLO OGGI AL CONI


Presenti i vertici Coni (Petrucci) e Fci (Di Rocco), oggi alle 12 nel Salone donore del Coni c il Giro dOnore, festa di fine stagione della Federciclismo: si celebreranno le 32 medaglie mondiali ed europee (14 doro), pi le 11 dei paralimpici.

Cambiare per rinascere. Alessandro Petacchi ha cambiato preparazione, programmi e treno. A uno come lui, nonostante il 3 gennaio compia 38 anni, tre vittorie stagionali non bastano. AleJet vuole tornare in doppia cifra e vuole che in una foto ci sia anche la maglia iridata, quella sulle spalle di Mark Cavendish.
Petacchi, a che punto siamo?

to alternando palestra e bici. Con i pesi ho fatto lavori di forza pura e di resistenza. Volevo ricostruire la muscolatura delle gambe perch ero dimagrito eccessivamente anche a causa delle troppe corse. Per questo in bici sono meno allenato rispetto agli anni scorsi e per ora mi sento appesantito e legnoso. Ma sono lavori che mi ritrover pi avanti. Mi sono rimesso in gioco e per ora va bene cos.
Sar in corsa in Australia, al Tour Down Under, gi il 15 gennaio. Unaltra novit.

S, non ho mai corso cos presto. Parto il 4 gennaio, cos prima di correre mi potr allenare dieci giorni un po al caldo. Al Down Under ci arriver abbastanza preparato. In Italia debutto a Donoratico, poi Sardegna, Tirreno e Sanremo.
E il progetto Fiandre?

Pi palestra e meno bici, ero troppo magro. Non ho mai corso cos presto Al Fiandre sar competitivo. Poi niente Giro, dove ci sar Scarponi: punter sul Tour

Hondo resta il faro. Mi fido ciecamente di lui. Insostituibile davanti a me. Vigan potrebbe essere davanti a Danilo, ma un po bassino. Bole lo conosciamo gi. Cimolai un altro giovane nuovo: devo capire che corridore . Graziato un neopro potente che mi piace. Loro saranno tutti con me in Australia. Pi avanti mi piacerebbe ritrovare Ongarato. Dipende da quanti ucraini ci devono essere in squadra.
Intanto domenica s divertito a pilotare unauto da turismo sul circuito di Adria (Rovigo).

FILM IN LUSSEMBURGO SUI FRATELLI SCHLECK


Si chiama The Road Uphill, la strada che sale: il filmdocumentario di 90 uscito in Lussemburgo e dedicato ai fratelli Frank e Andy Schleck, seguiti durante il Tour 2011. Guarda il trailer su Gazzetta.it.

TORTONA PER CUNIOLO, PRIMO TRICOLORE


In occasione dei 150 anni dell'Unit d'Italia, oggi alle 21.15 nella sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, via Puricelli 11, si celebra Giovanni Cuniolo, "Manina", il primo a vestire la maglia tricolore. Il tortonese Cuniolo, anzi, vinse i tre primi campionati italiani nel periodo 1906-1908. Fu anche il primo recordman italiano dell'ora. Da leggenda le sue sfide con Gerbi, "Il Diavolo Rosso".

Vorrei esserci ed essere competitivo. Decider dopo la Sanremo.


E vero che salter il Giro?

Buono. Finora mi sono allena-

Anche se a malincuore dovrebbe essere cos. Abbiamo in squa-

Bellissima esperienza, per la quale devo dire grazie a Bruno Vicino. Ho guidato per due sessioni e non ho mai avuto paura, neppure quando sono finito sul ghiaino.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La sda e lemozione di un vero tavolo da poker ogni volta che sei on line. Oggi tutto il fascino del poker lo trovi su Sisal.it.

UNEMOZIONE PI REALE DI QUELLO CHE PENSI.

Un mondo di gioco.

Sisal Match Point S p A - P

05199591008 - Conc PGA D 15122

32
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

SCI COPPA DEL MONDO IN ALTA BADIA

Italiani protagonisti

A
S

SEMPRE GRANDITALIA
Razzoli secondo In 4 nei primi otto Slalom da urlo
Solo Hirscher impedisce un altro trionfo azzurro Tra i migliori anche Deville 6, Thaler 7 e Gross 8
DAL NOSTRO INVIATO

Giuliano Razzoli, 27 anni, ieri ha raccolto il 7o podio in Coppa. Due i successi: a Zagabria 2010 e Lenzerheide 2011

S
Cristian Deville, 30 anni, sul podio (2) nello slalom di Beaver della scorsa settimana, ieri ha chiuso al sesto posto

PIERANGELO MOLINARO ALTA BADIA (Bolzano)

S
Patrick Thaler, 33 anni, con il settimo posto di ieri (con miglior tempo della seconda manche) tornato nei primi trenta

La festa azzurra non finisce, lemozione ancora viva per limpresa di domenica di Blardone nel gigante continua con il secondo posto di Giuliano Razzoli nello slalom di ieri sulla Gran Risa. Una pista magica per lItalia, dai successi di Tomba a quelli dei nostri giorni. E Razzoli non se lo aspettava, tanto che aveva invitato per il dopogara gli amici nel tendone a fianco del traguardo per festeggiare il suo compleanno di domenica, 27, insieme ai 45 anni di Tomba (ieri). Chi va sul podio invece viene sequestrato dalla federazione internazionale per la premiazione, le interviste televisive, lantidoping e infine quelle con la carta stampata. La festa comunque c stata, alla fine di tutto, un brindisi anche a una due giorni che ha spazzato dubbi e nubi sulla squadra italiana.
Potenza E in questo slalom che ha visto prevalere il talentuoso austriaco Marcel Hirscher, con il tedesco Felix Neureuther sul terzo gradino del podio, ci sono altri tre italiani nei primi otto, a conferma che il sorprendente risultato del primo slalom a Beaver Creek (2. Deville, 7. Thaler, 11. Gross e 26. Razzoli) era stato tuttaltro che un caso. Ieri Deville ha concluso

in sesta posizione davanti a Thaler, che ha rimontato ben 19 posti in classifica nella seconda discesa. E peccato che Manfred Moelgg sia uscito a trequarti della seconda tornata, mentre pure lui era in linea per salire sul podio. Questi risultati hanno un immediato riflesso: migliorano per i nostri ragazzi i numeri di partenza e pi avanti si va, pi facile partire allattacco. Vedremo gi domani sera a Flachau gli effetti.
La gara Ma aver ritrovato que-

glio che Tomba gli aveva dato a cena sabato sera, ha sciato in modo controllato sulla forte pendenza iniziale per lasciare briglie sciolte ai suoi sci solo sul lungo finale, dove la poca pendenza mossa da due gobbe, gli unici punti dove si pu recuperare qualche chilometro allora. Con questo atteggiamento Razzoli ha chiuso la prima tornata al terzo posto a 45/100 da Hirscher e 34/100 da Kostelic.
Il turbo La prestazione gli ha dato fiducia e nella seconda tornata, con le buche ancora pi evidenti, ha attaccato di pi senza per prendere rischi eccessivi. Peccato un piccolo errore sul primo dei due dossi, una sterzata troppo brusca per riprendere la linea, che gli ha fatto perdere qualcosa in velocit. Dopo quel punto non pi possibile accelerare e forse questo particolare gli costato la vittoria. Onore a Hirscher che ha sciato alla grande ambedue le manche prendendo tutti i rischi e forse qualcuno di pi, ma ora abbiamo la certezza di avere nello slalom una grande squadra. Come dice il terzo di ieri, Neureuther: Questa Italia fa paura. S, perch quando si hanno cinque atleti cos forti, tutti possono crescere in allenamento avendo riferimenti assoluti e tutti in gara posso attaccare al massimo, tanto qualcuno al traguardo arriver.
RIPRODUZIONE RISERVATA

sto Razzoli da podio estrema-

Moelgg fuori sul finale della seconda manche, anche lui era in linea col podio
mente importante per tutto il movimento. Paradossalmente linfortunio alla spalla destra sembra averlo aiutato, costringendolo ad avere sugli sci un assetto pi composto. Forse non riesce a imprimere quelle accelerazioni a fine curva che gli hanno permesso di mettersi al collo loro olimpico a Vancouver, ma questo rende la sua sciata pi sicura e si spera siano ormai un ricordo tutte le uscite della scorsa stagione. Ieri Giuliano aveva il numero 9 e i primi buchi sulle neve non ghiacciata. Seguendo il consi-

Giuliano Razzoli ha esordito in Coppa il 18/12/2006 in Alta Badia AFP

Tomba e Razzoli doppio compleanno


Doveva essere una festa a invito (organizzata dal fan club di Razzo), diventata per 400 persone, a condividere i 30 chili di pasta (e 10 chili di sugo) e 2 torte giganti per festeggiare i compleanni di Giuliano Razzoli (27 anni compiuti domenica) e Alberto Tomba (45 anni compiuti ieri) LIVERANI

S
Stefano Gross, 25 anni, ieri 8, per la prima volta nei top ten in uno slalom di Coppa del Mondo

il Retroscena

Vonn, il divorzio va in pista Niente Aspen perch il marito distrusse tutti gli scarponi
4 milioni di dollari di buona uscita, il tutto senza riuscire a cancellare lespressione radiosa di Lindsey. Dal giorno della strage degli scarponi in poi, la Vonn (che presto torner Kildow) ha infilato quattro successi di fila tra Lake Louise e Beaver Creek. Lultimo festeggiato con la genuflessione che negli Stati Uniti ormai chiamano Tebowing, perch utilizzata dal religiosissimo Tim Tebow, il quaterback dei Denver Broncos che diverse fonti le affibbiano come nuovo fidanzato. Ma Lindsey ha gi smentito seccamente di avere una storia con Tim: Non c un altro uomo nella mia vita. A seguirla a Beaver cera per il fratello del quarterback, Robby. Con Robby c solo una buona amicizia ha risposto al Denver Post che le ha chiesto spiegazioni.
Amiche Sul traguardo di Courchevel apparsa sorridente e

SU RAISPORT1

la guida Deville terzo nella classifica di specialit


SLALOM UOMINI (Alta Badia): 1. Hirscher (Aut) 147"16; 2. RAZZOLI a 56/100; 3. Neureuther (Ger) a 60/100; 4. Myhrer (Sve) a 65/100; 5. Kostelic (Cro) a 73/100; 6. DEVILLE a 1"15; 7. THALER a 1"32; 8. GROSS a 1"33; 9. Pranger (Aut) a 1"54; 10. Ligety (Usa) a 1"62; 11. Yuasa (Giap) a 1"69; 12. Pinturault (Fra) a 1"70; 13 Grange (Fra) a 1"79; 14. Dopfer (Ger) a 1"88; 15. Missillier (Fra) a 2"01; 16. Trejbal (R.Cec) a 2"06; 17. Cochran (Usa) a 2"08; 18. Larsson (Sve) a 2"14; 19. Hoerl (Aut) a 2"29; 20. Tissot (Fra) a 2"33; 21. Baeck (Sve) e Hargin (Sve) a 2"37; 23. Raich (Aut) a 2"49; 24. Jansrud (Nor) a 2"52; 25. Herbst (Aut) a 2"54; 26 Lahdenperae (Sve) a 2"55; 27. Valencic (Slo) a 2"60; 28. Schmideger (Svi) a 3"11; 29. Dreier (Aut) a 3"13. Rit. I manche: Nani, Byggmark (Sve), Matt (Aut), Miller (Usa). Squal. I manche: Samsal (Cro). Non qual. II manche: Kasper (Usa), Zurbriggen (Svi). Rit. II manche: Moelgg. Coppa slalom (2 prove): 1. Hirscher (Aut) 160; 2. Kostelic (Cro) 145; 3. Deville 120. Coppa del Mondo (11 prove): 1. Hirscher (Aut) 425; 2. Svindal (Nor) 416; 3. Ligety (Usa) 385; 19. Deville 120. Prossime gare. A Flachau (Aut) domani slalom (ore 15.30-18.30). A Bormio gioved 29 (ore 11.45) discesa. A Monaco (Ger) 1 gennaio, parallelo.

Slalom donne a Flachau alle 15.30 e 18.30


Una contusione alla cartilagine del ginocchio sinistro la diagnosi per Maria Riesch, che domenica si fatta male nel tentativo di recuperare da un errore nella prima manche dello slalom di Courchevel. La tedesca in forse per lo slalom di oggi a Flachau (Aut), recupero di quello annullato a Levi. Non ci sar Julia Mancuso, volata negli Usa dopo linfluenza che lha tenuta fuori gara domenica. OGGI slalom donne (ore 15.30 18.30, diretta RaiSport1 ed Eurosport). I pettorali: 1 Schild (Aus), 2 Zuzulova (Slk), 3 Poutiainen (Fin), 4 Zettel (Aut), 5 Maze (Slo), 6 Riesch (Ger), 7 Pietilae Holmner (Sve), 14 Moelgg, 16 Vonn, 22 I. Curtoni, 26 Gius, 43 Costazza, 52 Brignone, 59 S. Fanchini. Coppa del Mondo (8 prove): 1. Vonn (Usa) 522; 2. Rebensburg (Ger) 286; 3. Goergl (Aut) 269; 24. Schnarf 69. Slalom (2): 1. Schild (Aut) 200; 2. Poutiainen (Fin) 130; 3. Zettel (Aut) 105; 12. Moelgg 36.

MARISA POLI

La strage degli scarponi si consumata alla vigilia dello slalom di Aspen. Una decina di paia, limati con rabbia, tanto da renderli inutilizzabili. Per impedire allormai ex moglie Lindsey Vonn di partecipare alla gara. E stata la vendetta di Thomas, per quattro anni marito-allenatore-consigliere della fuoriclasse Usa, che tre settimane fa parl diplomaticamente di mal di schiena per spiegare il forfeit ma che sul traguardo di Courchevel ammicca maliziosa quando ricorda: E il mio primo slalom della stagione, sono soddisfatta di come sto sciando. In allenamento sto andando bene, ho ritrovato buone sensazioni anche in slalom, i materiali sono a posto, mi mancava la prova in gara. Come sapete questo era il primo slalom per me, lal-

Lindsey Vonn, 27 anni AP

tro non ho potuto disputarlo....


Prova Gli scarponi sono stati se-

questrati dalla Polizia, dopo la denuncia di Lindsey, come prova del dolo subito dalla Vonn. Entrer anche questo nella causa di divorzio che si annuncia milionaria. Secondo indiscrezioni, Thomas avrebbe chiesto

gentilissima nonostante lerrore che lha messa fuori dopo la prima manche. Disponibile con i giornalisti e con tifosi, tanto da scavalcare le transenne e fermarsi per mezzora a firmare autografi. E ha abbracciato lamica Maria Riesch, come ai vecchi tempi, prima della rottura consumata alle finali di Coppa del Mondo, a marzo. Hanno condiviso lo stesso aereo per il viaggio in Austria, dove oggi Lindsey sar al via nello slalom. Maria mi ha invitato da loro a Natale ha spiegato la Vonn, che negli ultimi anni era stata ospite dellamica , di certo faremo una cena. Ma per Natale aspetto la mia famiglia a Innsbruck, lo trascorreremo l, in un hotel. Poi via di corsa a Lienz, dove il 28 e il 29 sono in programma un gigante e uno slalom. La riserva di scarponi gi stata ricostituita, Thomas non fa pi paura.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

il Personaggio GIULIANO RAZZOLI

Gasato da Blardone Razzo ora sa soffrire


Da Villa Minozzo sono partiti allalba in 200 per seguirlo, compresa una scuola al completo. Non mi aspettavo il podio, mi sono allenato poco dopo linfortunio e forse ho paura di cadere
ALTA BADIA (Bolzano)

mento sento di fare meno bene trovare velocit negli slalom pi filanti, afferma ancora Giuliano. In due giorni laria in Casa Italia davvero cambiata. Ieri alla fine tanti abbracci in un gruppo che sembra sempre pi convinto di se stesso. La vittoria di Blardone riconosce Razzoli stata importante. Lho visto trionfare, da italiano mi ha gasato. Sapevo che la meritava dopo tutte le fatiche di questi anni. La squadra bella e si sta bene insieme. E non solo gli atleti. Personalmente devo ringraziare tanta gente che ha lavorato per rimettermi in sesto anche il sabato e la domenica sera, dal fisioterapista Caselli ai dottori federali Panzeri e Schoenhuber, al dottor Porcellini a Modena. Tutti mi hanno aiutato e questo podio merito anche loro.
Il caso Razzoli riconosce che

LA PROPOSTA

Ligety: Meglio leliminazione diretta


Rivoluzione in Coppa: la proposta di Ted Ligety, che da mesi protesta contro le rego le che cambieranno i materiali dal 2012. La proposta dello sta tunitense dire addio alle due manche in gigante e in slalom per lasciare il posto a 5 mini sfi de a eliminazione diretta. Se condo Ligety tutte le prove tec niche dovrebbero essere dispu tate in notturna, per richiamare pi pubblico, ma il direttore del la Coppa del Mondo maschile. Le gare dello sci sono poco cu rate nella presentazione ha scritto sul suo blog . Uno sport di successo non pu tene re il pubblico per tre ore e mez za ad aspettare di vedere per 4 minuti il campione preferito. An dreste a vedere LeBron James che gioca un minuto? E aspette reste tre ore per vederlo un al tro minuto.

Ragazzi, quando ho visto che ero secondo e mi sono voltato verso la tribuna dove cerano 200 persone venute da casa mia, mi sono emozionato. E il mio primo podio in Italia, ci voleva, racconta Giuliano Razzoli. S, da Villa Minozzo, il suo paese sulla collina di Reggio Emilia, sono partiti ieri allalba tre pullman, oltre ad altri amici della famiglia Razzoli con mezzi propri. Sui pullman cerano anche 70 studenti delle scuole medie, le stesse dove ha studiato Giuliano, accompagnati dai professori: una gita scolastica organizzata dal fan club del campione.
Sincerit Questo podio non

le visto il 26 posto di Beaver Creek. Quando sono tornato a casa e ho provato ad allenarmi, al di l del dolore alla spalla, non andavo avanti. Solo nellallenamento di domenica e nel riscaldamento prima della gara ho cominciato a sentire gli sci che acceleravano davvero. Sinceramente, non so neppure io come ho fatto. Quando ho concluso la prima manche mi sono quasi stupito di essere al terzo posto. Non avevo spinto come avrei voluto, al di l del dolore, un poco calmato con gli antidolorifici, ho forse ancora dentro la paura inconscia di cadere ancora e farmi male unaltra volta.
La speranza In quella condi-

me lo aspettavo confessa lazzurro sono sincero, non pensavo di essere in condizione, ho sciato troppo poco dopo linfortunio. Poi il viaggio in America, una sfacchinata inuti-

zione non potevo non cercare il risultato nella seconda discesa, ci ho provato e non sono stato perfetto, ma questo risultato un bellimpacco per il morale. Forse mi ha aiutato il tipo di tracciato, molto tecnico e non veloce. La cosa che al mo-

forse non tutto il male viene per nuocere, che il problema alla spalla destra lha costretto ad assumere un assetto sugli sci meno pericoloso del passato. Forse vero, ma miglioro di giorno in giorno, non vedo lora di poter dare quelle accelerate che dico io. E non un male che in questa gasatura arrivi subito un altro slalom, domani a Flachau. E una pista che non conosco conclude Razzo ma penso che sar emozionante sotto i riflettori e davanti a tutta quella gente. A questo punto non mi preoccupo troppo dello scarso allenamento. Devo anche tornare a un certo lavoro atletico, perch alla fine della seconda manche avevo le gambe un po dure. La coppetta di specialit? E presto parlarne, ma arrivare subito sul podio un buon segno.
pa.m.

E Svindal resta a piedi

Svindal ha messo su twitter la foto dellauto in pan ne: Il gasolio non era buono...

Giuliano Razzoli, 27 anni, in gara domani a Flachau ANSA

RIPRODUZIONE RISERVATA

LONDRA 2012

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

BASKET SERIE A: IL PROTAGONISTA DELLA DOMENICA

GLI ALTRI PICCOLI

A
S

Il piccolo gigante
Green, il cuore che conta
Il play di 1.65 di Avellino: I pochi centimetri non mi sono mai serviti come stimolo
MASSIMO ORIANI

Spud Webb La guardia di Atlanta di 1.70, oggi 48enne, vinse la gara delle schiacciate nel 1986 durante lAll Star Weekend di Dallas

Lei battista. Che importanza ha la religione nella sua vita?

S
Mugsy Bogues Il play di Bullets, Hornets, Warriors e Raptors, oggi 46enne, alto 1.60, gioc accanto al compianto Manute Bol, 2.31

Niente Davide e Golia, nessuna rivincita dei piccoli. Prendiamo Marques Green per quello che : un grande giocatore. Poco importa che sia alto 1.65, anche se nel basket inevitabile quantomeno citare il fatto, perch pur sempre eccezionale. La prova del play di Avellino domenica a Roma non ha nulla di normale per: 35 punti, 13 assist, 8 rimbalzi, 47 di valutazione e una vittoria che tiene la Sidigas nel gruppone delle quarte.
Green, ci spieghi la sua fenomenale prestazione.

Notevolissima. E la guida a cui mi ispiro per tutto quello che faccio quotidianamente. Ma nessuno perfetto, ho ancora tanto da imparare.
C un altro battista negli Usa che ha fatto molto parlare di s, Tim Tebow.

La fede guida tutto quello che faccio: ma ho ancora tanto da imparare I problemi economici sono fastidiosi, ma in campo penso solo a giocare

E un campionato divertentissimo, dove ogni partita una battaglia e tutti possono vincere contro tutti.
Che tipo fuori dal campo?

Seguo con grande interesse le sue partite. Si parla spesso degli atleti come modelli e credo che lui incarni tutte le qualit che un genitore vorrebbe vedere in un figlio. Non capisco perch tanta gente non lo sopporti. Con tutti gli sportivi che fanno parlare di s per motivi sbagliati....
Che coach Frank Vitucci?

Tranquillo, mi piace stare in famiglia. Ho tre figli, due femmine e un maschio, di 12, 7 e 3 anni. Quando erano ancora negli Usa prima dellinizio del campionato mi annoiavo a morte in casa da solo!.
Hobby?

clic
TIM TEBOW FENOMENO BATTISTA DEL FOOTBALL NFL

Diciamo pi interessi. Adesso sto documentandomi sullalimentazione e la cura del corpo. Cos tengo anche il cervello in allenamento.
Dove ha imparato a giocare a basket?

Niente di particolare, a volte partite cos capitano, con la benedizione di Dio.


Come riuscite a far s che i problemi economici di Avellino non influiscano su quello che fate in campo?

S
Earl Boykins 1.64, una lunga carriera Nba, ha giocato alla Virtus Bologna nel 2008-09 a 14.6 punti di media, vincendo inoltre lEurochallenge

Quando scendo sul parquet c solo il basket, nullaltro conta. Vero che una cosa odiosa e che durante la settimana ci penso. Ma quando si alza la palla a due lo spirito competitivo prende il sopravvento.
Come si trova in Irpinia?

Un grande allenatore, ci capisce e ci rispetta. Molti tecnici chiedono input ai loro giocatori ma poi fanno di testa loro. Lui invece ci ascolta e mette in pratica i nostri suggerimenti. E poi non ci spreme alla morte in allenamento, sa di avere una squadra di veterani e ci tratta come tali. E molto facile e stimolante giocare per lui.
Dove pu arrivare Avellino?

A Philadelphia, dove sono cresciuto. Non riesco neppure a ricordarmi la prima volta, ho la palla a spicchi tra le mani da sempre.
Negli Usa si scatenata la Tebowmania. Il quarterback dei Denver Broncos, che mette la sua fede battista davanti a tutto, dopo 6 vittorie nelle prime 7 partite da quarterback titolare, domenica contro New England ha per incassato un pesante k.o.

Il fatto di essere cos piccolo stato uno stimolo in pi?

Molto bene, c un base americana vicina, per cui posso passare tempo con i miei connazionali. E poi c Napoli a due passi, posto splendido e dove si mangia benissimo.

Il pi lontano possibile. Ricordiamoci che il basket uno gioco, non la fine del mondo. Credo che la nostra chimica di squadra ci permetter di fare bene.
Anche perch questanno in serie A c molto equilibrio.

Francamente no, sono sempre stato trai pi bravi, a tutti i livelli, quindi non una cosa che mi ha mai frenato e di conseguenza stimolato.

35

Punti Contro Roma domenica il play degli irpini ha stabilito il suo massimo in carriera in Italia

13

Assist contro lAcea. Il massimo in campionato di Green 16, ma in Coppa Italia ne serv 20 nelle Final 8 2011

Rimbalzi La fantastica domenica ha portato Green a 4 dal suo primato personale (12 contro Napoli)

Bravi&cattivi
di PAOLO BARTEZZAGHI

ESTERO

I 30 punti di Righetti Cose daltri tempi

Nowitzki eletto sportivo dellanno in Germania


Dirk Nowitzki stato eletto sportivo dellanno in Germania. Il campione Nba con i Dallas Mavericks ha superato di un solo voto dei 1500 giornalisti specializzati liridato della Formula 1 Sebastian Vettel. E la prima volta che vince un cestista. In Spagna, il Caja Laboral Vitoria ha superato il Barcellona 71 60. I catalani perdono Navarro per un mese (fascite plantare del piede sinistro) e vengono raggiunti in vetta con 10 vittorie e 2 sconfitte dal Real Madrid, che ha battuto Manresa 83 61. In Turchia, il Fenerbahce, che gioved sfida Cant in Eurolega, ha vinto 80 63 con lOlin Edirne. Insegue a due punti la capolista Efes, vittoriosa 106 102 ad Antalya. Il Partizan, che gioved al Pionir di Belgrado ospita Milano nello spareggio per accedere alle Top 16, sabato stato travolto in Lega Adriatica dalla capolista Cedevita Zagabria 75 57.

h9

8
Rigo. Ormai 34enne, tiratore come pochi, Alex ha preso anche 10 rimbalzi per una doppia doppia (pi di 10 punti, rimbalzi o assist) che aveva gi realizzato nel 2007 contro la Fortitudo quando giocava con Avellino (12 punti e 11 rimbalzi). Questo non il suo record di punti: ne fece 34 nel 2001 con Roma e 31 nel 1998 con Rimini. In entrambe le occasioni, le sue squadre persero. Stavolta Caserta ha vinto e grazie a una sua tripla ha guadagnato il supplementare stravinto con un parziale di 24-9, dopo aver gi dominato lultimo quarto 23-10. Partita inusualmente italiana: Maresca 13 punti con 3/3 da 3, Cerella 21 (2/3 da 3), Fultz 23 (5/7 da 3), Amoroso 15.

Chiotti
Raro caso di crescita dalla LegaDue alla A: lo scorso anno 5.6 punti e 4.9 rimbalzi in 164, ora 12 punti, 8 rimbalzi in 29. Casale dolce Casale.

Poeta
Da quando si ritirato McIntyre, Peppe segna 14.6 punti con 6 assist di media. E da quando Homan ha preso a pugni Finelli, Gigli sta crescendo.

D. Cinciarini
Espulso, squalificato, riammesso, gioca come mai questanno (18 punti). Cremona ha perso, ma chiss che non abbia guadagnato un giocatore.

Alex Righetti

Lultimo giocatore italiano a segnare 30 punti in campionato era stato Gianmarco Pozzecco nel 2007/08. Domenica stato un altro argento olimpico ad Atene 2004, Alex Righetti, a raggiungere una quota punti ormai rara, nella vittoria di Caserta contro Teramo. Trenta punti li segnano in pochi, non solo in Italia. Anche se l11a giornata stata particolarmente prolifica: Marques Green di Avellino ne ha fatti 35, record stagionale per la serie A, e Clay Tucker di Roma 31, come Righetti in una partita conclusa ai supplementari. Prima di domenica, solo altri 5 giocatori aveva raggiunto o superato una quota daltri tempi. Com, del resto, il buon

Cant
Il doppio impegno costa. Ok, gi alle Top 16 di Eurolega, Ma in trasferta, in serie A, segna 11 punti in meno che in casa. Pianella dolce Pianella.

Hosley
Il georgiano (nato a New York) di Sassari lancia una palla verso larbitro e lo manca di poco. Tecnico. Non per caso, quindi, ha chiuso con 3/13 al tiro.

Fiba Europe
Sedi dellEuropeo: Polonia 2009, Lituania 2011, Slovenia 2013, Ucraina 2015. Niente basket europeo sul fronte occidentale.

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

ATLETICA CASO DOPING


Marques Green, 29 anni, play di Avellino, 3 stagioni con gli irpini e una a Pesaro, in azione contro il romano Slokar. Ha giocato anche in Francia con Roanne e Nancy e in Turchia con Fenerbahce e Kolejiler CIAM-CAST

In contropiede
DI DAN PETERSON

COS IN SERIE A

UNA DECISIONE CLAMOROSA

Gentile mi ricorda Premier, il vero giocatore killer


Ha personalit e tecnica per essere anche un leader. Ma Milano deve avere pazienza
Alessandro Gentile, classe 1992, 19 anni appena compiuti, il neoacquisto di Milano. Prima di tutto, una cosa: parlare di Gentile, oggi, come sostituto di Gallinari, totalmente fuori luogo. Danilo gioca nella Nba da 3 anni; Alessandro gioca in serie A da 3 anni. Mettere un peso cos sulle sue spalle sarebbe ingiusto. Anzi, creerebbe aspettative non realistiche, per lui, per Scariolo e per il club. Meglio dire che Milano sta operando una politica rivolta al futuro del basket italiano: Nicol Melli, classe 1991, che fa 21 anni tra un mese, e Alessandro Gentile. Sono stati i due giocatori pi importanti dellUnder 20 argento allultimo Europeo di categoria. Chiaro, Gentile, come Melli, ha prospettive per la Nazionale di Pianigiani. Anzi, gi nei programmi e lo sar per almeno un decennio.
Caratteristiche Che tipo di gio-

La serie A torna luned 26 dicembre con lanticipo Cant-Milano. Il 27, alle 20.30, le altre partite della 12a giornata quando riposer Biella. Venerd 30 si giocher la 13a giornata.

Blanco: usava Epo La Spagna riduce di un anno la pena


Riammesso lex bronzo europeo dei 3000 siepi: era stato fermato due anni

S
La classifica dopo 11 giornate (tra parentesi il bilancio partite vinte e perse). Milano 16 (8-2) Siena 16 (8-2) Biella 14 (7-4) Bologna 12 (6-4) Varese 12 (6-4) Caserta 12 (6-4) Cant 12 (6-5) Avellino 12 (6-5) Venezia 10 (5-5) Treviso 10 (5-5) Pesaro 10 (5-5) Sassari 10 (5-5) Roma 8 (4-7) Casale 6 (3-7) Montegranaro 6 (3-7) Cremona 6 (3-8) Teramo 4 (2-9)

S
Alessandro Gentile 19 anni compiuti il 12 novembre, guardia di 2.00 per 113 kg, figlio del grande Nando, con cui Milano vinse il suo ultimo scudetto nel 96 CIAMILLO

ma svantaggi di centimetri). Sa giocare. Cio, ha tiro, ha movimenti uno contro uno e, come dicono in America pu costruirsi un tiro da solo. Cio, con il suo talento (ha anche ottimi mezzi atletici), pu battere la difesa anche uscendo dagli schemi. Ma io sono molto meno per la tecnica, i numeri e le statistiche e pi per altre cose. Una squadra, per essere grande, deve avere almeno un giocatore-leader, almeno un giocatore-killer, almeno un giocatore-personalit. Sia chiaro, Gentile pu forse fare tutte e tre le cose. Ha grande personalit. Se devo fare un paragone, mi ricorda Roberto Premier, il pi grande killer di tutti.
Utensile Non pensi nessuno che un giovane, pur promettente, sia un utensile con una spina da infilare e via che funziona subito. Questo non fantabasket. A Treviso, Gentile partiva in quintetto, giocava 30 minuti, tentava 10 tiri e segnava 13 punti a partita. A Milano dovr adeguarsi, almeno allinizio, a un ruolo diverso. Dovr conoscere coach, compagni, club. E viceversa. Bisogna avere pazienza. Perch buon sangue non mente.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Jos Luis Blanco. 36 anni, spagnolo, festeggia largento europeo 2006 EPA
PEDRO MOLERO MADRID

catore Gentile? Un 2.00 che pu giocare guardia (con vantaggi fisici ma svantaggi in rapidit, per ora) o pu giocare ala piccola (con vantaggi tecnici

Taccuino
EUROCUP

NBA MERCATO E AMICHEVOLI


vinte 0 perse, Benetton 3 2, Cedevi ta, Bayern 1 4. Negli altri gironi, queste le squadre gi qualificate alle Last 16 (17/1 28/2): Gravelines, Donetsk, Khimki, Vef Riga, Nymburk, Valen cia, Lietuvos Vilnius, Krka Novo Me sto, Alba Berlino, Buducnost. Solo 4 posti ancora da assegnare, in liz za Lokomotiv Kuban, Banvit e Gran Canaria nel girone E (passano in 2), Villeurbanne e Lukoil Sofia nel grup po F, Aris Salonicco e Rudupis (Lit) nel C.

Baron Davis ha scelto: va ai Knicks Kobe: Finir la carriera ai Lakers


Baron Davis ha scelto i Knicks. Tagliato da Cleveland, il play dovr comunque star fermo per 8 10 settimane per unernia discale. I Lakers ingaggiano con un annuale Troy Murphy, lanno scorso ai Celtics. Kobe Bryant ha dichiarato al sito Yahoo! che vuole chiudere la carriera con i gialloviola ed tornato sulla possibilit di giocare allestero: In realt non sarei mai andato in Europa senza la certezza che lintera stagione Nba sarebbe stata cancellata. Due ritiri eccellenti: Antonio McDyess e Peja Stojakovic. Houston ha tagliato Jaaber, lanno scorso a Milano. Prima amichevole per Miami, che batte Orlando 118 85 con 19 punti di LeBron. Per Orlando 4 di Wafer, ex Cremona.

Treviso in Russia
(a.m.) Oggi ultimo turno della regular season di Eurocup. Trasfer ta inutile per la Benetton a San Pie troburgo (ore 16 italiane): Treviso e lo Spartak sono gi qualificate. Per Djordjevic in dubbio Sandri, assente Viggiano (arrivato troppo tardi per ottenere il visto dingresso in Rus sia). Sfuma intanto lingaggio del lun go Savovic, che ha scelto di restare allHemoferm. Gruppo G: Spartak 5

Un ritorno anticipato, vincente. Un rientro con lo sconto di pena, cio con un anno di anticipo rispetto alla scadenza della squalifica per doping da Epo. Torna a far discutere Jos Luis Blanco, il siepista bronzo nei 3000 agli Europei di Barcellona 2010 e argento agli Europei di Goteborg nel 2006, che era stato trovato positivo il 18 luglio 2010 ai campionati nazionali di Aviles e fermato per due anni. Venerd, a sorpresa, il Cedd, comitato spagnolo di disciplina sportiva dipendente dal consiglio superiore dello sport (Csd), ha comunicato via fax alla federazione atletica nazionale di aver autorizzato Blanco a gareggiare, di fatto condonandogli la sanzione che era scattata nel gennaio 2011. Blanco, che difeso dallo stesso legale di Paquillo Fernandez e Marta Dominguez, ha vinto a Viladecans (1426" sul marocchino Fifa 1427" e sul keniano Kiptoo 1428"), vicino a Barcellona, nella Sansi 5, una 5 km organizzata da lui stesso. Il suo bronzo continentale era stato destinato al moldavo Ion Luxchianov.
Decisione immediata La federa-

sta, che aveva presentato appello allo stop. Sembra che la motivazione di questa riduzione nasca dalla confessione fatta e dalla collaborazione di Blanco alla Polizia. Nel 2010, anche Paquillo Fernandez, trovato in possesso di sostanze dopanti, si era visto comminare una squalifica di un anno avendo fornito informazioni alla Polizia in merito al caso doping che aveva travolto Marta Dominguez.
Motivazioni Il portavoce della

zione spagnola in seguito a questo nuovo documento ha dovuto annullare provvisoriamente la squalifica del siepi-

federatletica, Gerardo Cebrian, ha detto che la sospensione della pena resta provvisoria, se la commissione disciplina giudicher insufficienti le motivazioni, l'atleta dovr immediatamente scontare un altro anno di pena. Il caso Blanco stato raccontato dalla stampa spagnola: El Pais ha rivelato che il siepista comprava Epo in un centro di fitness di Matar, su Sport Blanco accusa il presidente dellatletica spagnola, Jos Maria Odriozola, di stare attento alle accuse di doping. La sua vicenda viene accostata a quella del marciatore e delliridata di Berlino, dopo lOperacion Puerto. La Dominguez stata processata anche per traffico di sostanze dopante, ma il dibattimento stato annullato, tanto che la neo mamma tornata a gareggiare nel cross, e Fernandez spera ancora di potersi qualificare per i Giochi di Londra.
RIPRODUZIONE RISERVATA

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

EQUITAZIONE E NATA UNA STELLA IN UNA DISCIPLINA MOLTO DURA

I GIOCHI IN TASCA

Truppa
Valentina a grandi passi verso la vetta del dressage
In Germania ha battuto lelite mondiale e punta a Londra 2012 in sella al suo Eremo
CATERINA VAGNOZZI

la scheda
VALENTINA TRUPPA 25 ANNI AMAZZONE DRESSAGE

FIGURE SU UN RETTANGOLO DI SABBIA

A Londra 2012 50 binomi in totale. Le nazioni qualificate con squadra sono 11 (Italia no), con 3 cavalieri per squadra. A titolo individuale 17 binomi: i sette leader dei gruppi olimpici, e i dieci migliori classificati in funzione dei risultati raggiunti nei dodici mesi che si chiudono il 1marzo. La classifica attuale: 1 Valentina Truppa ITA Eremo del Castegno p.1954 2 Jerome Devroe BEL Apollo Van Het Vijverhof p.1710 3 Gonzalo Carvalho POR Rubi p. 1608 Seconda in World Cup Dopo la vittoria di Francoforte, Valentina Truppa 2 in graduatoria generale. World Cup Dressage Western European League 1 Patrik Kittel (SWE) p.54 2 Valentina Truppa (ITA) p.53 3 Tinne Wilhelmson-Silfven (SWE) p.52

Valentina Truppa (foto in basso in sella a Eremo), milanese 25 anni, monta con la divisa dell'Arma dei Carabinieri. E stata argento agli Europei Junior. Poi 3 ori ai Mondiali Young Riders, 3 bronzi e 2 ori ai Campionati Europei Young Riders. C la sua firma su tre Finali di Coppa del Mondo Young Riders e su 20 medaglie (19 ori e un argento) nei campionati Italiani Juniores e Young Riders. La carriera da senior un crescendo costante sino al 13 posto individuale guadagnato in estate al Campionato d'Europa di Rotterdam: era la pi giovane amazzone in gara.

GDS

Una giovane amazzone azzurra in sella ad un cavallo nato e allevato in Italia vincitrice in Germania di una tappa della World Cup di Dressage : una grande impresa sportiva.
Made in Italy La protagonista

Valentina Truppa, 25enne carabiniere scelto, milanese purosangue. Il cavallo il baio Eremo del Castegno, nato a Brescia nellallevamento di Guerino Boglioni. E la sede di gara la Fest Halle di Francoforte gremita di pubblico. Valentina ha messo alle sue spalle molti dei mostri sacri di questa disciplina (bastano i nomi di Monica Theodorescu, Isabel Werth o Dorothea Schneider?) che in Germania ha pi proseliti e campioni del salto ostacoli. In questo impianto mi sento a mio agio ha commentato minimizzando la straordinaria prestazione - Proprio qui ho guadagnato tre finali di Coppa del Mondo quando ero under 21.

Pane e dressage Il dressage come filosofia di vita per questa ragazza figlia darte (suo padre Enzo che ora il suo istruttore ed uno dei pi apprezzati giudici internazionali della disciplina stato cavaliere di ottima levatura) che da enfant prodige plurimedagliata si trasformata in poco pi di 3 anni (un niente quando di parla di dressage) in amazzone da podio per i pi alti impegni mondiali. Al centro di Milano, sua citt di nascita, ha preferito la periferia di Asti nel Monferrato dove vive e lavora nel bellissimo centro ippico creato dal padre. Alla laurea in giurisprudenza quella di campionessa. Monta a cavallo e istruisce le sue allieve, molte delle quali hanno la su et e punta dritto alle Olimpiadi di Londra 2012. Super Eremo Un cavallo italiano attualmente il suo straordinario compagno di gara. La co-

sa che mi fa pi piacere che Eremo letteralmente cresciuto con me. Lo abbiamo acquistato a soli sei mesi ed con lui che iniziato un bellissimo rapporto di collaborazione con lallevamento del Castegno dove ora cominciano ad arrivare acquirenti anche dallestero. Welt Girl, la madre di Eremo, di razza hannoverana e questanno verr premiata in Germa-

nia come miglior fattrice dellanno proprio per i risultati raggiunti da questo prodotto.
50.000 Una doppia soddisfa-

zione per lamazzone con le stellette che del made in Italy davvero una splendida ambasciatrice. La gara di Coppa del Mondo una categoria Free Style, un difficile test accompagnato da musica dove ciascun concorrente sceglie una propria compilation di brani e di movimenti . Valentina ha selezionato solo temi di compositori italiani ed ha debuttato con questo nuovo lavoro durante il World Festival di Aquisgrana a met luglio. Durante i festeggiamenti dedicati allItalia, paese questanno gemellato al prestigioso evento, 50.000 persone hanno applaudito lesecuzione di un Free Style per la prima volta eseguito con accompagnamento di unorchestra dal vivo. Valentina ed Eremo anche l hanno rubato la scena.
RIPRODUZIONE RISERVATA

PALLAVOLO IL COMPLESSO CASO DELLA PIAZZA VENETA FEMMINILE

Conegliano futuro a rischio Senza aiuti, chiuder tutto


La bomber Angeloni spiega: Nessuno vuole partire, ma ci vogliono gli euro
VALERIA BENEDETTI

Si sono scritte sullavambraccio no soldi, ma squadra e sono tutte l a lottare, non se ne sono andate, anche se adesso, con la scadenza del 31 che si avvicina, sanno, tutte, che il momento dei saluti potrebbe arrivare presto. Siamo a Conegliano, provincia di Treviso, quarta stagione consecutiva in serie A-1 femminile per la societ promossa trionfalmente nel 2008.
Stop Una quarta annata che potrebbe fermarsi il 31 dicembre, la data in cui scade il termine per pagare il 30% di spettanze della stagione precedente (circa 240.000 euro), come da regolamento Lega che pre-

vede una penalizzazione di sette punti (Conegliano ne ha sei in classifica) se il debito non viene saldato. Solo che a Conegliano non hanno visto che pochi euro anche le giocatrici ingaggiate questanno. Niente sponsor e la societ del presidente Lucchetta vacilla. Se retrocedesse senza pagare gli stipendi perderebbe completamente la serie A. Alla vigilia dellultima gara con Piacenza, in una lettera aperta, le pantere hanno denunciato di aver ricevuto la met del primo stipendio. Un po pochino per pensare di andare avanti. In queste ore i dirigenti della Spes stanno tentando un colpo per portare a termine il campionato: una cordata di imprenditori trevigiani sarebbe disposta ad assumersi gli oneri (stipendi, tasse e trasferte) per permettere alla squadra di completare la stagione.
Pronte a restare Ed la nostra

che le giocatrici non se ne vogliono andare. Siamo tutte qua - racconta Veronica, ex Perugia, uno dei prodotti del Club Italia -. Anche quando abbiamo capito che la situazione era grave nessuna se ne andata, neanche le straniere. Conegliano fantastica. Non ho mai sentito laffetto che ho sentito qui. Il paese vive con questa squadra, dal benzinaio al barista ci seguono tutti (per due anni consecutivi la Spes ha ricevuto il premio Lega per il pubblico pi numeroso, ndr) e nessuna ha voglia di andare via. Ci troviamo bene insieme, vogliamo lottare per la salvezza (Conegliano terzultima, ndr). Ma se non succede qualcosa saremo costrette. E molte di noi dovranno andare allestero perch in Italia non che c tanto da scegliere e comunque posto per tutte non c.
Tutto subito Il futuro si decide

LE DATE

Taccuino
CASO NOVARA

unica speranza dice Veronica Angeloni, schiacciatrice di punta della Spes, con 26 punti realizzati nellultimo k.o. con Piacenza. Perch il paradosso

Veronica Angeloni, 25 anni, schiacciatrice di Conegliano, domenica ha firmato 26 punti TARANTINI

in queste ore, ma se non esce alla svelta una soluzione gi la partita con Pesaro del 26 potrebbe essere a rischio. La centrale Alessandra Crozzolin chiara: Se non c futuro inutile scendere in campo. E unaltra volta il campionato femminile rischia di rimanere zoppo per motivi che di sportivo hanno poco. (ha collaborato Alberto Rosa)
RIPRODUZIONE RISERVATA

31 dicembre il termine entro cui la societ deve saldare il 30% dei compensi spettanti per la stagione 2010-11 pena lapplicazione di sanzioni disciplinari 10 gennaio La scadenza entro cui deve presentare le liberatorie degli avvenuti pagamenti 15 gennaio Il termine entro cui atlete e tecnici creditori devono comunicare alla Lega le somme ancora vantate al 31 dicembre 2011

Un nuovo capitolo
(a.cri.) Nuovo capitolo della querel le Asystel Fipav sul tesseramento delle straniere under 22. Il segreta rio generale Fipav, Alberto Rabiti, ha risposto allistanza presentata dalla societ piemontese relativa mente alla mancata omologazione del tesseramento della greca No mikou, atleta nata nel 1993, ma con siderata sinora dalla Fipav over 19. Secondo il documento del segreta rio latleta anagraficamente un der 19, status che da un punto di vista sportivo continua a mantene re sino al termine della corrente stagione. Alla luce di questa di chiarazione lAsystel ha chiesto limmediato tesseramento di No mikou e che vengano rivalutati i ri corsi precedentemente rigettati da Caf e Corte Federale.

COPPE

Macerata-Innsbruk
(a.a.) Oggi (20.30 diretta SportIta lia2) Lube Macerata Innsbruck (Aut). Classifica: Macerata 7; No vosibirsk 6; Istanbul 5; Innsbruck 0. Da domani in campo anche le al tre squadre italiane per il 4 turno di Champions League. Challenge Cup maschile (ritorno secondo turno) oggi 19.30 Stras sen (Lux) Casa Modena (and. 0 3)

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


Hockey ghiaccio INQUIETANTE EPISODIO DOPO IL MATCH DI A-2 DI DOMENICA SERA

Ultr di Milano aggrediscono lEgna nello spogliatoio


Una trentina di persone a viso coperto si messa a picchiare i giocatori anche con bastoni
MARCO LOTTAROLI MILANO

Vetri in frantumi, la porta dello spogliatoio che non riesce a impedire l'ingresso con la forza di un gruppo di pseudo-tifosi e dentro asserragliati i giocatori della squadra ospite impauriti e impegnati a difendersi in tutti i modi dall'assalto. E quanto successo domenica sera al PalAgor di Milano, secondo il racconto di chi ha vissuto la brutta esperienza.
Incubo Protagoniste la prima in classifica dell'A-2, l'Egna (squadra altoatesina vittoriosa in rimonta 3-2 ai rigori) e il Milano Rossoblu padrone di casa, secondo. Il misfatto, fulmineo e da cronaca nera, al termine del match, quando le due squadre erano negli spogliatoi. Eravamo usciti tutti dal ghiaccio, dopo una parti-

mandibola. E caduto a terra semisvenuto, non vedeva pi e ci siamo spaventati tantissimo. A salvarci stata la pronta reazione da parte del nostro allenatore Robert Wilson. A quel punto anche noi abbiamo cercato di aiutarlo a contenere gli aggressori e ci siamo fortunatamente riusciti ricacciandoli fuori. Queste 30-40 persone allora hanno spaccato i vetri e acceso fumogeni mentre noi chiamavamo la polizia. Gi perch il servizio d'ordine era quello minimo per una partita che sulla carta non presentava particolari ostilit. C' anche chi parla di provocazione da parte di un giocatore ospite con un gestaccio verso la curva ma non confermato e nulla

la mascella per Lazzeri (la tac ha dato esito negativo).


Radiate Milano Quando sono arrivate le forze dellordine era tutto concluso ma accertamenti sono in corso. E poi bisogner vedere quanto scritto dagli arbitri dellincontro. Fatti cos gravi non devono pi accadere, chiederemo l'esclusione dal campionato del Milano. Le dure parole del presidente dell'Egna, Ivo Visintin, il giorno seguente la notte da incubo, rispecchiano lo stato d'animo del club. Io non c'ero - sottolinea Visintin - e quando mi hanno chiamato i giocatori dall'interno dello spogliatoio domenica sera mi sembrava una cosa impossibile, invece era vera. Tanto che anche noi da qui abbiamo chiamato la Polizia di Milano affinch intervenisse subito. Mi hanno detto che ce l'avevano in particolare con il portiere Martin Rizzi che ha parato i rigori. Ma questi non sono tifosi, sono hooligans, mettono in pericolo la vita delle persone. Il presidente del Milano, Ico Migliore, in questi giorni a New York, ha ridimensionato per quanto a sua conoscenza i fatti. Sarebbe meglio parlare di sport, ha detto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli altoatesini: Non verremo pi a Milano, abbiamo paura. Cacciateli dal campionato
Una fase della gara di andata tra Milano Rossobl e Egna. Domenica al PalaAgor finita 3-2 per gli altoatesini

La squadra li respinge, loro sparano fumogeni Feriti il tecnico e un dirigente

ta come tante, intensa ma corretta - spiega il vice-capitano dell'Egna, Markus Simonazzi niente lasciava presagire quanto sarebbe successo. Il nostro allenatore ci stava parlando, secondo consuetudine, di come era andata la gara quando nel

nostro spogliatoio hanno fatto irruzione alcune persone mascherate, vestite di nero, uno aveva anche un bastone, e hanno cominciato ad aggredirci. A farne le spese per primo stato l'accompagnatore Thomas Lazzeri, colpito alla testa e alla

comunque pu giustificare una simile comportamento. Non vogliamo pi tornare a giocare contro il Milano, continua Simonazzi. Il bilancio di danni fisici, due dita steccate in ospedale a Wilson (20 giorni di prognosi) e dolori al-

La crisi OGGI IN CONTEMPORANEA

Ghiaccio SU GAZZETTA.IT

Pallanuoto QUARTA DI RITORNO

Atletica
INVERNALISSIMA (an.me.) NellInvernalissima (km 21.097) a Bastia Umbra (Pg). Uomini: 1. Mathew Rugut (Ken) 1.0614; 2. Zain Jaouad (Mar) 1.0710; 3. Giuliano Battocletti 1.0724. Donne: 1. Angeline Nyiransabimana (Rua) 1.1537; 2. Martina Celi 1.1745; 3. Paola Garinei (Ita) 1.1952. CASO TAMGHO (l.e.) Oggi pomeriggio Teddy Tamgho sar alla Disciplinare francese. In ottobre era nel centro federale di allenamento di Boulouris, ebbe un alterco con una ragazza che lo ha denunciato alla Disciplinare. Tre settimane fa era partito per Gainsville, in Florida, per prepararsi con Ivan Pedroso e Garfield Darien.

Ippica Napoli:14-16-2-12-20
7 corsa - m 1500: 1 Real Desire (S. Basile); 2 Ebner; 3 Super Glamour; 4 Noche Caliente; 5 Olympic Fire; Tot.: 10,95; 3,89, 5,00, 5,88 (212,99). Quint: n.v. Col rit. (n 10) n.v. Quart: e 3.451,10. Col rit. e 495,18. Tris: e 1.485,25. Col rit. e 118,57. OGGI QUINT A BOLOGNA AllArcoveggio (inizio convegno alle 14.30) scegliamo Laurel America (16), Leticia Bi (17), Iacopo Duke (9), Laioz (14), Loredan (7) e Lando Correvo (18). SI CORRE ANCHE Trotto: Milano (14.20), Napoli (14.20), Palermo (14.45) e Trieste (15.05). Galoppo: Roma (14.45).

to in trasferta al San Antonio di Pamplona per 32-34 (17-13) e ora 3 in classifica.

Sit-in anti crisi Kostner in visita Derby di Napoli nei comuni ippici al Gazzetta Store anticipo in tv
Al Gazzetta Store di Galleria San Carlo, a Milano, arrivata la campionessa di pattinaggio su ghiaccio Carolina Kostner, fresca vincitrice della finale di Grand Prix: E stato un anno esaltante e pieno di successi, non vedo lora di concentrarmi su Europei e Mondiali 2012. Il 25 dicembre sar in tv con Opera on Ice e il 29 madrina del Gala di Bolzano: Le Feste? Con Alex (Schwazer, ndr.) non amiamo troppo i regali, ci basta stare insieme. Anche a Capodanno non mancher un po di allenamento. Su gazzetta.it la videointervista.

Poker Un italiano sul trono del World poker tour


Il world poker tour a Venezia parla sempre italiano. Dopo la vittoria dellanno scorso del campione di texas hodlem Alessio Isaia, ieri ha trionfato un outsider: Edoardo Alescio, 23 anni, studente di economia, che ha superato 213 giocatori. Alescio profeta in patria, essendo di Oderzo, a 20 km. dal Casin di Ca Noghera. Alescio ha fatto una grande rimonta al tavolo finale e ha fatto fuori allheads up un fior di professionista, lo statunitense Steve ODwyer. Edoardo ha vinto 194 mila euro e il prestigioso braccialetto del Wpt, uno dei tour pi famosi del mondo.

Un sit-in romano di ippici CALDANI

Valentino Gallo, 26, del Posillipo

Beach volley
TRICOLORE INDOOR I fratelli romani Emiliano e Fabrizio Manni hanno vinto la 2 tappa del Tricolore indoor allOpen Beach di Milano: 2-1 in finale a Fabio Galli e Fabrizio Andreatta. Terzi Matteo Galli e Tiziano Andreatta. Anche gli Andreatta sono fratelli, i Galli non sono parenti.

Nuoto
LARUS DA RECORD (al.f.) La 4x100 sl maschile della Larus ha migliorato il primato italiano di societ nella fase regionale della coppa Brema in vasca corta: 3'1191 (prec. Malaspina 3'1315 del 7/4/2009 a Riccione) il crono nuotato da Dotto (4790), Magnini (4664), Santucci (4707) e Gabriele Cosentino (5030). A Roma (25 m, completamento). Uomini: 50-100 sl Dotto 2213-4783; 100-200 do Laugeni 5291-1'5346; 200 mx Magnini 1'5840. Donne: 100 sl Ferraioli 5506; 800 sl Bruni 8'3965. SCOZZOLI DUECENTISTA (al.f.) Fabio Scozzoli vince 100-200 rana a Riccione (25 m) in coppa Brema; Orsi fa tripletta (50-100 sl, 100 do) Paltrinieri domina 400-1500 sl. A Riccione (Rn, 25 m). Uomini: 50-100 sl/100 do Orsi 2158-4746/5254 (Di Tora 5379); 200 sl Ferroni 1'4769; 400-1500 sl Paltrinieri 3'4978-14'4768; 200 do Graf 1'5862; 100 fa Facchinelli 5250; 100-200 ra Scozzoli 5885-2'0955. Donne: 400 sl/200 fa/400 mx Polieri 4'1476/2'1272/4'4258; 800 sl Grimaldi 8'3532; 100-200 do Barbieri 5969-2'1064; 100 fa Bianchi 5837. BIG A MILANO A Milano (25 m). Uomini: 50-100 sl Rolla 2203-4789; 200 sl Leonardi 1'4738; 400 sl Detti 3'4867; 1500 sl Cuoghi 15'1129; 100 do Catalano 5274; 200 do Pizzamiglio 1'5709; 100-200 ra Cova 1'0092-2'1083; 200-400 mx Dioli 1'5758-4'1298. Donne: 50-100-200 sl Buratto 2489-5480-1'5822. A Bolzano (25 m). Donne: 50-100 sl/100 do Letrari 2559-5534/1'0075. A Mestre (Ve, 25 m). Uomini: 200-400 sl Colbertaldo 1'4979-3'4746-14'5608; 100 ra Toniato 1'0103; 200 ra Pizzini 2'1179. Donne: 200 sl Mizzau 1'5962. PROBLEMI RICE (al.f.) La tre volte olimpionica Stephanie Rice, che doveva riprendere gli allenamenti ieri dopo l'intervento in artroscopia a una spalla, costretta a rinviare il rientro a causa di un' infezione. Ricomincer in vista dei trials australiani dopo Natale. ABUSI IN USA (al.f.) Il procuratore della contea di Marion (Indiana, Usa) ha presentato una causa civile nei confronti della federnuoto americana per conto di una ragazza 14enne molestata dal coach Christopher Wheat del Lawrence Team: il 6 procedimento mosso contro Usa Swimming in ambito di abusi sessuali in cui si chiedono le dimissioni dei vertici federali.

Sci
COPPA EUROPA (s.f.) Primo successo per la 17enne svizzera Corinne Suter ieri nel 2 gigante di Valtournenche (Ao) con 30/100 sulla Drev (Slo) e 37/100 sulla Sejersted (Nor); un altro buon piazzamento per la Agerer, 8 a 135, ancora tra le 20 Sofia Goggia, 18 .

Oggi alle 11, in contemporanea, davanti ai Comuni delle citt sedi di ippodromo, una delegazione di ippici manifesta contro lo stato di crisi del settore. La copia di una lettera, gi indirizzata al presidente della Repubblica Napolitano, sar consegnata nelle mani dei sindaci di ciascun comune. Nella lettera firmata dallintero comparto ippico, che riunisce migliaia e migliaia di persone si sottolinea che la filiera a rischio per il mancato sostegno per il 2012 allAssi (ex Unire), e la conseguente drastica riduzione dei fondi. Gli operatori chiedono allo Stato di prendere atto della disperata situazione e di attivarsi affinch non venga disperso un patrimonio di lavoro, sport e cultura ultracentenario.

Oggi, alle 20.30 (diretta Rai Sport 2), anticipo della quarta di ritorno tra Carpisa Yamamay Acquachiara e Posillipo, il derby di Napoli. Class.: Pro Recco 36; Savona 35; Brescia 34; Acquachiara 33; Posillipo 28; Camogli 14; Civitavecchia, Bogliasco, Florentia 13; Ortigia 11; Nervi 9; Catania 3. TORNA TEMPESTI Dal 26 al 30, collegiale tra il Settebello e la Croazia a Padova (con amichevole il 28). Tra i 18 convocati di Campagna c anche il portiere Tempesti, a tre mesi dalloperazione alla spalla sinistra. Gli altri azzurri sono Negri, Perez, Gallo, C.Presciutti, Aicardi, Rizzo, Felugo, Giacoppo, Figari, Figlioli, D.Fiorentini, Giorgetti, N.Gitto, F.Lapenna, Pastorino, S.Luongo e Deserti (RN Bogliasco).

Bocce
VOLO (c.f.) Nel 1 turno di ritorno della serie A di volo, successi per le due prime, Brb Ivrea e Forno, che chiudono cos l'anno appaiate. Risultati: Gaglianico Botalla-Forno 9-11, Brb Ivrea-Forti Sani Fossano 14-6, Pontese-Chiavarese 12-8, La Perosina-Voltrese 12-8, Chierese-Ferriera 10-10. Classifica: Brb e Forno 17; Chierese 14; Perosina 12; Pontese e Chiavarese 11; Voltrese e Forti Sani 6; Ferriera e Gaglianico 3.

Sport invernali
SGAMBEDA (g.v.) A Livigno (So), nella Sgambeda short race successi di Baryshnikov (Rus) su Galli e Puntel e della vincitrice della Fis Marathon Cup 2011, Hansson (Sve) su Zernova (Rus) e Lappi (Fin).

Tuffi
CAGNOTTO OK (al.f.) Tania Cagnotto vince la gara dai 3 metri in chiusura del trofeo di Natale di Bolzano con 325.85 punti; alle sue spalle Dallap e Maria Marconi. Uomini. 1 m: Billi 384.75, Rinaldi 335.65, Mazzucchi 321.45; 3 m jun: Tocci 528.25. Donne. 3 m: Cagnotto 325.85, Dallap 312.90, M. Marconi 287.85; 1 m jun: Bertocchi 391.10.

Boxe
RING ITALIANI (r.g.) A Rimini il campione italiano dei medi, Matteo Signani (15-3-2) ha superato sui sei round Ruslans Pojonisevs (Let. 13-17-1). A Frosinone, il welter Sven Paris (31-5) ha battuto nettamente sulle 6 riprese l'esperto Laszlo Komjati (Ung. 43-37-2). A Lanciano (Ch) il mediomassimo Andrea Di Monte (3) ha costretto al kot. al 6 Pal Bohus (Kos. 0-3). A Lentate sul Seveso (Mi) il medio Santo Drago (4-2) batte Joseph Sovijus (Slk. 2-57-2) sui 6 tempi.

Tennis Sharapova: Fed Cup per lOlimpiade


La Sharapova annuncia sul suo sito: Forse non tutti lo sanno, ma dopo gli Australian Open giocher in Fed Cup contro la Spagna. Sono cos contenta di tornare a Mosca: dopo quattro settimane nellestate australiana, passer una settimana nellinverno russo. Masha non gioca in nazionale dai quarti di febbraio contro la Francia quando perse due set a zero contro la Razzano. Per essere eleggibile allOlimpiade di Londra 2012, per, deve giocare almeno 2 volte nel biennio, ecco il perch della partecipazione al primo turno del 4-5 febbraio.

Hockey prato RIPESCATI

Fondo CONFERME

Azzurri in corsa per lOlimpiade


Grazie alla rinuncia dellEgitto, la nazionale maschile stata ripescata e dunque riammessa a partecipare al Torneo di qualificazione olimpica che si svolger Nuova Delhi (India) dal 18 al 26 febbraio (stessa sede e date anche per le azzurre). Nel girone con gli azzurri (al 28 posto nel ranking) ci sono India (10), Canada (11), Francia (18), Polonia (19), Stati Uniti (26). Si qualifica solo la prima classificata.

Milano: sprint e polemiche


(m.l.) Nonostante la raccolta di firme e le manifestazioni di protesta annunciate dal comitato di quartiere Sempione, le sprint di Coppa del Mondo di fondo del 14 e 15 gennaio a Milano, tra il parco Sempione e il Castello, si svolgeranno regolarmente. Il Comune ha assicurato che sar un evento a basso impatto ambientale. Quattro le gare, 2 individuali e 2 a coppie uomini e donne lungo un anello di 620 metri.

Football Green Bay: primo ko


Cos la week15: Atlanta (9-5)-Jacksonville (4-10) 41-14 (gioved); Tampa Bay (4-10)-Dallas (8-6) 15-31 (sabato); Kansas City (6-8)-Green Bay (13-1) 19-14; Houston (10-4)-Carolina (5-9) 13-28; Chicago (7-7)-Seattle (7-7) 14-38; Indianapolis (1-13)-Tennessee (7-7) 27-13; NY Giants (7-7)-Washington (5-9)10-23; Buffalo 5-9)-Miami (5-9) 23-30; St. Louis (2-12)-Cincinnati (8-6) 13-20; Minnesota (2-12)- New Orleans (11-3) 20-42; Oakland (7-7)-Detroit (9-5) 27-28; Arizona (7-7)-Cleveland (4-10) 20-17 (o.t.); Philadelphia (6-8)- NY Jets (8-6) 45-19; Denver (8-6)- New England (11-3) 23-41; San Diego (7-7)-Baltimore (10-4) 34-14

Vela Volvo Ocean Race


(r.ra. ) Ancora problemi per Team Sanya: lo scafo cinese, impegnato insieme agli altri cinque nella 2 tappa della Volvo Race, mentre era al comando stato costretto a modificare la rotta e a dirigersi verso il Madagascar per riparare un danno allalbero. Lequipaggio di Mike Sanderson (out nella 1a tappa per problemi allo scafo) dovrebbe raggiungere Taolagnaro oggi. Team Sanya spera di poter riprendere la regata. Al comando della regata ora Telefonica, tallonato da Camper e Puma

Hockey Prato
TIDDI (pe. m.) Nellultima giornata della prima fase il San Sebastin de Chiara Tiddi ha vinto in trasferta al SPV 51 Madrid (1-5) e finisce 2 questa fase.

Pallamano
TOKIC (pe.m.) Nella 15 giornata della Liga spagnola, il Valladolid di Tokic ha battu-

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA NOSTRA INIZIATIVA
Antonio Albanese, 47 anni, nei panni di Frengo e stop. Tra i suoi mitici personaggi Epifanio, Pier Piero, Alex Drastico e oggi al cinema Cetto La Qualunque

PERSONAGGI E BATTUTE

Il giardiniere di Arcore e il gatto del Trap


Un mix di battute e di gag strepitoso nei dvd che usciranno con la Gazzetta dello Sport. Antonio Albanese interpretava anche linconfondibile giardiniere di Arcore Pier Piero. La sua frase pi frequente Forza Inter!. Magari senza farsi sentire troppo in giro. Trapattoni Lallenatore pi bersagliato dalla Gialappa's Giovanni Trapattoni ed tristissima quando, il Trap lascia lItalia. Nasce la rubrica Addio Trap. Trapattoni in unintervista a Bruno Longhi per la prima volta parla del gatto e del sacco: Stiamo attenti che non si pu dire gatto finch non ce l'hai nel sacco. Il giornalista Mediaset, incredulo: Questa non l'ho mai sentita. Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco? Ma non fa rima. Il Trap: Fa rima, come no? Gatto sacco. Altobelli Nelle Interviste possibili, Alessandro Altobelli sentenzia: Dedicato a Mai dire gol, campioni del mondo di tiro alla fune.

I gollonzi e gli autogollonzi


Nagatomo superstar Lodi senza lode

NAGAZZELLA NAGATOMO Segna di ginocchio Il tocco di Pasqual sbatte su Nagatomo che segna di ginocchio contro la Fiorentina IPP

FRENGO E STOP
la collana

Io, super tifoso di Zemanlandia e gran ballerino


La Gazzetta lancia Mai dire story, il meglio della Gialappas Band. Primo dvd con Albanese
GABRIELLA MANCINI

ricordare gli schemi di Zeman, soprattutto sul calcio di rigore: Si tira da 41 metri!. Ha un amico che si chiama ricchia de gaumm e ama ricordare una comune che si trasferita a Londra: Fuggi da Foggia. Frengo si muove a scatti, allimprovviso si fa serio cercando di stupire: Io non so nel non sapere, quindi so. I know, io conosco.... Gialappas: Socrate dopo un acido!. E le risate si sprecano. Oggi Frengo e stop sogna il Foggia in serie A e ogni tanto va a Pescara a trovare il suo idolo Zeman: vuole convincere Ciro Immobile a darsi una mossa, vuole portarlo in discoteca...
Lolita Un altro personaggio irresistibile Lolita, interpretato da una scoppiettante Luciana Littizzetto. Trecce lunghe e saltellanti, vestitini a pois e battutacce da maschiaccio. Crea scompiglio nei ritiri dei calciatori, che stanno al gioco pi o meno timidamente. Sono o non sono una bella sgnacchera? chiede Lolita con voce stridula fissandoli negli occhi. Buffissima con Mihajlovic, specialista delle punizioni: Dai, puniscimi, dammi una bastonata!. Lei si accovaccia e Sinisa gliela d.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LODI, DAI CHE CE LA FAI In porta con il pallone Autogollonzo di Lodi contro il Milan: palo, tocca Lodi, poi Seedorf e Lodi porta la palla in porta SYNC

Paperoga
Dedicata a tutti i portieri

Prima uscita il 27 dicembre 9,99 e pi il giornale


Mai Dire Story una collana edita da Rcs Quotidiani ed Rti Mediaset con immagini rimasterizzate e arricchite da contenuti extra e materiale darchivio, che offre il meglio di 25 anni di divertimento targato Gialappa's Band.

Greatest Shits
Il primo dvd, Greatest Shits, lo troverete in edicola con la Gazzetta dello Sport il 27 dicembre al prezzo di 9,99 euro pi il prezzo del quotidiano. Racconta il meglio di Mai dire Gol con spezzoni storici di Teo Teocoli, Antonio Albanese, Aldo Giovanni e Giacomo, Luciana Littizzetto, Maurizio Crozza, Claudio Bisio, Luca e Paolo, Ale e Franz e Gioele Dix, accompagnati dalle rubriche pi famose (Ipse Dixit, Interviste Possibili, Fenomeni Parastatali, Vai col liscio) oltre al meglio di Maurizio Mosca. Da Mai dire banzai a Mai dire Grande Fratello passando per Mai dire gol e Mai dire tv. Ecco le prossime uscite: 3 Gennaio Dal gollonzo al pippero; 10 Gennaio Uno sport, un perch; 17 Gennaio La Leggenda; 24 Gennaio I fenomeni della Tv. Ci sar un canale video dedicato su GazzettaTv che nel periodo natalizio regaler ai lettori di Gazzetta.it contenuti esclusivi della collana: una vera Hall of Fame dei personaggi di Mai Dire gol.

Non solo lisci, papere e gollonzi. Su Mai dire story, la collana di dvd che offre il meglio di 25 anni targati Gialappas Band in vendita con la Gazzetta dello Sport dal 27 dicembre, troverete anche i divertentissimi personaggi di Mai dire gol.
Frengo e Zeman Ricordate Fren-

go e stop? S, il ballerino scatenato! Frengo, super tifoso del

Foggia, ondeggia con la giacca nera di paillettes. Ha un debole per Zdenek Zeman che lui chiama Simpatia Zeman ed convinto di essere bravissimo a ballare. Frengo, interpretato da Antonio Albanese, cerca conferme dai tre ragazzacci terribili. Comincia a muoversi come un matto e attacca a chiedere: Non sembro James Brown? Non sembro Piero Pel? Non sembro Billy Idol dei Generation X?. E canta pure a cappella: Non sembro i Neri per sempre?. Ma no, Neri per caso.

Frengo sinventa viaggi surreali e allucinogeni, pigghiando la complanare contromano e quando il Foggia perde cammina avanti e indietro sul video con un gigantesco crocefisso. Spesso se la prende con imparzialit arbitro che si fumato il Tavoliere delle Puglie.
Why e because Si chiede why

e si chiede anche because, filosofeggia imbizzarrito nelle sue cronache calcistiche: Trilogia dellamore: gol, gol, gol!. Felicit Foggia. Gli piace

SAPONETTA ABBIATI Non trattiene il pallone Cross basso di Torje, Abbiati non trattiene, irrompe Di Natale e mette in rete: Udinese in vantaggio SKY

ETERNI RAGAZZACCI SCOPRIAMO CHI SONO GHERARDUCCI, SANTIN E TARANTO

Gialappas, ecco le radici del trio


La Gialappas Band? Eccola qua. Giorgio Gherarducci il figlio darte del trio, con padre giocatore di pallanuoto e poi giornalista sportivo, madre ballerina e chitarrista di flamenco, un nonno attore e un altro circense. E quasi laureato alla Bocconi (ha dato 27 esami ). Sposato e divorziato con la cippalippa di Mai Dire Gol, ha collaborato alla scrittura di Tre Uomini e Una Gamba e Cos la Vita di Aldo, Giovanni e Giacomo. Tuttora tiene una rubrica su Rolling Stone Italia intitolata Dallalto di un cazzo. Marco Santin quello dei record. Nel 2010 ha raggiunto il numero pi alto di programmi radiofonici condotti contemporaneamente: tre. Santin fino al 16 giugno 2010 ha con-

Arbitro occhiali
Osvaldo spavaldo Lassistente non assiste

IL PIPPERO DEGLI ATTACCANTI


Ecco il Pippero, classifica dei calciatori con la peggior media voto dopo almeno 10 pre senze. Questo dedicato soltanto agli attac canti di questo campionato ed aggiornato alla 15 giornata.
GIOCATORE SQUADRA MEDIA VOTO

Nen Bogdani

Cagliari Cesena

5,35 5,36 5,38 5,40 5,42 5,46 5,50 5,50 5,50 5,55

Da sinistra Carlo Taranto, 50, Marco Santin, 49 e Giorgio Gherarducci, 48

Acquafresca Bologna Inter Milito Eder Zarate Caracciolo Gonzalez Larrivey Bojan Cesena Inter Genoa Siena Cagliari Roma

dotto Grazie per averci scelto su Radio2, insieme a Nicoletta Simeone, Mai Deejay Gol su Radio Deejay e Noi Dire Gol su Rtl 102,5, col resto del trio. Carlo Taranto quello del trio che ha inventato il claim Chi cambia canale un..., aggiun-

gendo alla fine un insulto scherzoso diventato famosissimo. E laureato in Scienze Politiche e prima della Gialappas era segretario cittadino di Legambiente. Viene spesso chiamato Il signor Carlo. E sposato, un figlio, vegetariano.

PROVACI ANCORA, PABLO Che rovesciata Splendida rete in rovesciata di Pablo Osvaldo contro il Lecce: lassistente Carrer la fa annullare KEYPRESS

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

ALTRI MONDI

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_la fine di unera


LARSENALE LE 20 MILA TESTATE NUCLEARI NEL MONDO

Un negozio di Seul, in Sud Corea, con i televisori invasi da Kim Jong-il; a destra, il pianto di una mamma e del figlio a Pyongyang, capitale nordcoreana AP

BULLETIN OF THE ATOMIC SCIENTISTS 2011- GDS

Dopo la morte di Kim Jong-il la Nord Corea far pi paura?


La scomparsa del dittatore allarma la comunit internazionale: si teme una guerra con Seul e una crisi dei rapporti tra Usa e Cina. E c anche il caso nucleare: il Paese povero ma lavora sul plutonio e sulluranio
Sabato scorso morto Kim Jong-il, dittatore della Corea del Nord, 69 o forse 70 anni det. La notizia stata data ieri dalla televisione di Stato, da unannunciatrice vestita di nero che scoppiata a piangere in diretta, e ha provocato una caduta delle borse asiatiche: il presidente morto per un grave infarto al miocardio e una crisi cardiaca che lo hanno colpito mentre si trovava in treno. La comunit internazionale in allerta: si teme una guerra tra il Nord e il Sud della Corea oppure un peggioramento dei rapporti tra Cina e Stati Uniti o anche un periodo di forte instabilit dato che hanno interessi nellarea anche i russi. Altre complicazioni: i nordcoreani, bench in miseria, hanno due programmi nucleari (plutonio e uranio) e passano segretamente materiale bellico a Teheran. C poi lincognita del successore, Kim Jong-un, che dovrebbe avere non pi di 30 anni (forse 27 o 28). A quanto se ne sa, non stato minimamente addestrato allesercizio del potere e il gioco politico che chiamato a governare dei pi complessi e rischiosi. il Nord sotto linfluenza sovietica, il Sud sotto quella americana. I due Stati puntavano entrambi alla riunificazione, naturalmente con lidea di rendere comunista il Sud oppure americano il Nord. Attaccarono i comunisti del Nord, sostenuti sia da Mao che dai sovietici. Gli Stati Uniti, affiancati da altri 17 Paesi, si piazzarono a difesa del Sud. E quando il conflitto si concluse tutto torn come prima. Con queste tre novit capitali: venne firmato un armistizio, e non una pace e questo significava che dal punto di vista formale le ostilit tra le due Coree erano (e sono) solo sospese, un garbuglio diplomatico che in questi sessantanni non mai stato sciolto (anzi: il 25 maggio 2009 il Nord s addirittura ritirato dallarmistizio). Seconda novit: tra le due Coree stata stabilita una linea di confine, larga circa quattro chilometri e che corre tra il Mar Giallo e il Mare dellEst (la Hyujeonseon, lungo il 38 parallelo). Su questo confine i coreani del Nord hanno disposto migliaia di cannoni: Seul, la capitale del Sud, ad appena 40 chilometri di distanza e vive perci sotto lincubo di quelle bocche di fuoco. Daltra parte, ed la terza differenza, gli americani tengono stabilmente 30 mila soldati al Sud, pronti a invadere il Nord al primo cenno dela Casa Bianca. Questa presenza non pu che rendere impossibili le relazioni tra i due Paesi e una vita tranquilla a loro e al resto del Pianeta. Lucio Caracciolo una volta ha scritto che la Corea il pi pericoloso scenario di crisi del mondo. il Sud troppo americanizzato, troppo impuro (specie nella lingua). Quelli del Nord pensano di quelli del Sud: Poveretti, sono stati ridotti in schiavit e non se ne accorgono.

3 hanno fatto a lavargli il Come


cervello a questo modo?

late in modo da non poter ricevere le stazioni straniere, i nordcoreani restano a bocca aperta quando sentono un occidentale raccontargli aneddoti sulla famiglia Kim, di cui non sanno niente... Non sanno neanche dove abitano. I Kim hanno ben lavorato sulla base confuciana della cultura coreana, diffondendo una loro ideologia, detta Juche, in cui stabilita lobbedienza assoluta a coloro che comandano ( Confucio puro, in realt). C per un problema: il confucianesimo insegna ad obbedire ai vecchi e il nuovo Kim troppo giovane e potrebbe risultare poco credibile, per questo, agli occhi della popolazione.

2 si potrebbe, magari con Non


una conferenza internazionale, dare inizio a unopera di riunificazione e di pacificazione?

Tenendo a bada gli influssi dallestero, innanzitutto: la Corea del Nord un Paese senza Internet, le radio sono manipo-

4 tipo questo Kim che Che


prende adesso il potere?

1 le domando come mai Intanto


ci sono due Coree invece di una.

Alla fine della Seconda guerra mondiale, nel quadro della logica spartitoria che animava i vincitori, si divise il mondo in due e, relativamente alla Corea collocata in posizione strategicamente essenziale sia per gli occidentali che per le potenze comuniste si divise in due anche questa penisola, fino ad allora posseduta dal Giappone (nazione sconfitta):

Adesso n quelli del Nord n quelli del Sud vogliono unificarsi. Per il Sud, che oggi una vera potenza industriale (50 milioni di abitanti, economia al quindicesimo posto nelle classifiche mondiali, pressoch assente la disoccupazione), lunificazione col Nord significherebbe un immediato abbassamento del tenore di vita e infatti solo un sudcoreano su dieci la considera con favore. Il Nord (struttura economica medioevale, miseria diffusa, carestie periodiche, 22 milioni di abitanti) stato educato, da cinquantanni di lavaggio del cervello, a considerare

Riaffermiamo la forza del nostro impegno per dare stabilit nella penisola coreana

Kim Jong-un. Voci incontrollate dicono che si tratta di un riformista. Ha studiato in Svizzera, parla inglese, francese e tedesco, adora il basket Nba e va pazzo per Michael Jordan ed Eric Clapton. Del resto suo padre stravedeva per il cinema americano. Jong-un il terzo figlio del vecchio Kim.

5 mai la successione tocCome


ca al terzo?

BARACK OBAMA PRESIDENTE USA

Il primo figlio si present alla frontiera giapponese con un passaporto falso e una valigia piena di dollari. Il secondo pare che sia troppo effemminato. Cos toccato al terzo. Ma gli faranno una guerra spietata sia i parenti sia lesercito. bara in cui era stata rinchiusa, lei per rompere il cartone ha usato lanello di fidanzamento. Strani scherzi del destino... Il pensiero di mio figlio mi ha dato la forza di salvarmi ha detto la giovane temevo di morire in quella scatola o che, se fossi mai riuscita a uscire, lui sarebbe stato l ad aspettarmi. Invece non cera. Michelina ha potuto mettersi in salvo e ieri Kasprzak stato riconosciuto colpevole di tentato omicidio da una giuria di Leeds: il 13 gennaio sapr lentit della condanna. Lui in tribunale si difeso affermando di non aver mai voluto uccidere la compagna, la sua idea era quella di spaventarla. Troppo atroce per essere vero. E Michelina: Ogni notte sogno che torni ad uccidermi. Spero solo che capisca quello che mi ha fatto e si renda conto che era molto sbagliato. Decisamente sbagliato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

storia da film in Inghilterra

Il compagno la seppellisce in un bosco Salva grazie allanello di fidanzamento


tramortita con un taser, unarma elettrizzante non mortale, poi lha legata, imbavagliata e chiusa in una scatola di cartone sigillata con il nastro adesivo. Quindi lha seppellita in un bosco dello Yorkshire, sotto una decina di centimetri di terriccio e rami di alberi.
Amore e noia Un gesto folle e assurdo, cos come la motivazione che ha dato il signor Kasprzak: Michelina mi annoiava. La storia fortunatamente ha un lieto fine. La donna una volta compresa la situazione non si persa danimo. E se Uma Thurman in Kill Bill 2 aveva usato le arti marziali per liberarsi dalla

ELISABETTA ESPOSITO

Lho amato per anni. Ma dopo questo orribile episodio i miei sentimenti nei suoi confronti sono solo di odio. E ci mancherebbe altro. Perch quella che ha vissuto Michelina Lewandowska una di quelle esperienze da incubo che solo a immaginarle ci si sente male. A maggio la donna, una 27enne trasferitasi dalla Polonia in Gran Bretagna in cerca di lavoro, stata sepolta viva dal fidanzato e padre di suo figlio, Marcin Kasprzak, di due anni pi giovane. Luomo, anche lui polacco, lha prima

La scatola dove era stata rinchiusa Michelina Lewandowska, tratta dal sito del Daily Mail, e la donna polacca

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

ALTRI MONDI

LA RAGAZZA DI ARCORE

Ruby gi mamma A Genova giallo-parto


La protagonista dello scan dalo del 2010 continua a far par lare di s. Per Ruby (nella foto Ansa), la ragazza simbolo dei pre

sunti festini a casa Berlusconi, un giallo anche la nascita del primo figlio, attesa in questi giorni a Genova. Per la stampa ligure sabato sarebbe nata Giulia, che pesa 3,700 chili. Il padre, Luca Risso, si limita a dire non confermo n smentisco. Ma lospedale ancora blindatissimo.

IL PROCESSO A MILANO

Berlusconi: Mills? Non lho mai visto


Silvio Berlusconi torna allattacco dopo ludienza del processo Mills: Lavvocato Mills dice di avermi incontrato nel

luglio 1995 ma io non ricordo. Questo processo una favola. La sovranit non spetta al po polo che la trasmette al Parla mento, ma gestita dal sinda cato dei magistrati. E sulla eventuale candidatura politica della figlia maggiore Marina: La toglierei dalla successione.

I sindacati al governo: Larticolo 18 non si tocca


Scontro per la riforma del lavoro La Fornero: Sono molto dispiaciuta, voglio dialogare
STEFANIA ANGELINI

dialogo, sono dispiaciuta. La titolare del Welfare, infatti, aveva invitato a non considerare larticolo 18 come un tab. Ma la Cgil ferma: Larticolo 18 una norma di civilt, perch dice che non si pu licenziare un lavoratore perch sta antipatico o perch fa politica o appartiene al sindacato, ha detto la leader della Cgil Susanna Camusso. E anche Raffaele Bonanni ha respinto qualsiasi ipotesi di modifica dellarticolo: A dodici ore dallapprovazione della Manovra gi si aizza la gente su una materia che si sa che crea problemi, ha rilanciato il segretario della Cisl durante il presidio in piazza Montecitorio.
Lok degli Industriali Su un altro fronte, invece, la Fornero trova la solidariet. Pi precisamente la leader degli industriali Emma Marcegaglia a dar conforto alla ministro: Ci siederemo a questo tavolo con la volont di lavorare e collaborare. La riforma del mercato del lavoro va affrontata per tornare a crescere. Intanto, la Manovra continua il suo iter in Senato: il presidente di Palazzo Madama, Renato Schifani, conta infatti di approvare il decreto entro gioved, prima della chiusura natalizia. A rendere un po pi complicato il cammino del decreto, per, ci ha pensato la Lega, con lannuncio di voler fare disobbedienza civile sullImu (ex Ici). Il Carroccio, infatti, compatto nellinvitare i comuni della Padania a non far pagare la nuova imposta sulla casa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL CAPO DELLA BCE

Draghi allUe Dare fiducia alle banche


Lausterit porta a breve termine alla contrazione. Per questo lobiettivo della Banca centrale europea quello di ripristinare la fiducia attivando tutti i canali, aiutando le banche e di conseguenza imprese e famiglie a ridurre il costo del credito, far diminuire il livello degli spread e far di nuovo crescere i posti di lavoro. In sintesi, questo il discorso che ieri ha fatto il presidente Mario Draghi (nella foto Afp) alla Commissione Ecofin del Parlamento europeo. Alla fine Draghi ha mandato un messaggio di rassicurazione: Non ho dubbi sullirreversibilit delleuro. E infine sulle agenzie di rating, il numero uno della Bce avverte: Non devono avere troppa influenza sui mercati.

LEGITTO NEL CAOS

A notizie
S

Tascabili
I banditi fuggiti con 30 mila euro

Taranto, rapina violenta Guardia giurata uccisa


Ha accennato a una reazione e il gesto gli costato la vita. Francesco Malcore, 35 anni, guardia giurata, stato ucciso a Taranto durante una rapina a una sede Unicredit, nel quartiere popolare di Tamburi. Aveva appena finito di prelevare il denaro dalla banca quando due banditi col volto coperto ieri pomeriggio lo hanno bloccato. Moretti ha abbozzato una reazione, ma un colpo di pistola lo ucciso quasi allistante. I due banditi sono fuggiti con un bottino di 30 mila euro e l subito cominciata la caccia alluomo, anche con laiuto di un elicottero. Malcore lascia la moglie e due figli.

Il giorno dopo lannuncio della ministro Elsa Fornero di voler riformare il mercato del lavoro, ieri, a tenere banco nella giornata politica, stato proprio il dibattito sullarticolo 18, quello che vieta i licenziamenti in mancanza di giusta causa nelle aziende con pi di 15 dipendenti. E ancor prima che si aprisse il tavolo sulla riforma, si infiammato lo scontro tra governo e sindacati. Mentre Cgil, Cisl e Uil erano in piazza con i dipendenti pubblici per protestare contro la Manovra, il botta e risposta tra sindacati e la ministro continuato. La Fornero, che domenica ha ventilato lipotesi di cambia-

I dipendenti pubblici ieri in piazza a Torino contro la Manovra ANSA

re larticolo 18 per rendere pi facili i licenziamenti nella speranza che togliere lacci e laccioli alle imprese posa rendere pi competitiva la nostra economia , ieri si mostrata molto preoccupata: una reazione che non capisco: il mio era esattamente un invito al

In piazza Tahrir nuovi scontri Sono ripresi ieri pomeriggio gli scontri tra manifestanti e militari in piazza Tahrir, al Cairo, la capitale dellEgitto, dopo che allalba altre due persone hanno perso la vita. Per il sito del quotidiano Al-Wafd, i disordini sono iniziati vicino allaccademia scientifica, dove i soldati, nei giorni scorsi, hanno eretto un muro. I manifestanti hanno iniziato a lanciare sassi contro i militari che si trovano dallaltra parte della barricata. Il Consiglio supremo delle Forze armate, al potere in Egitto, ha denunciato: C un piano per incendiare la sede del Parlamento: vogliono rovesciare lo Stato

Rubati a Roma 250 mila euro

Si travestono da vigili e svaligiano una banca in piazza di Spagna

I carabinieri nella banca di piazza di Spagna ANSA


Come in un film, ma era tutto vero. Ieri pomeriggio in piazza di Spagna, nel centro di Roma, cinque uomini sono entrati in una banca travestiti da vigili urbani e sono scappati con un bottino da 250 mila euro. I ladri hanno svaligiato la filiale Unicredit poco prima delle 16, con le strade intorno allagenzia affollate dalla gente. Protetti dal via vai di turisti, in due hanno aspettato fuori mentre tre sono entrati nellistituto di credito, hanno tirato fuori le pistole e infilato il denaro in alcuni trolley. Quindi la fuga tra le vie dello shopping natalizio.

Maltempo: un morto pure a Oristano

Molise, barca si ribalta Annegano 2 pescatori


Il maltempo al Sud fa altre tre vittime. Nella mattinata di ieri, al largo della costa di Termoli in Molise, un piccolo peschereccio si ribaltato: i due marinai tunisini (uno era il proprietario della barca) sono finiti in acqua e per loro non c stato nulla da fare. Il corpo di Mohammed Abwelhed, detto Mimmo, stato recuperato, mentre si cerca ancora Fathi MBaya, detto Franco: entrambi vivevano in Molise da anni. Il freddo, poi, ha fatto unaltra vittima a Ghilarza, provincia di Oristano (Sardegna): un senzatetto romeno, Stefan Smolei, 52 anni, morto assiderato domenica notte.

Gli sconti partono in anticipo

Nellanno della crisi saldi al via il 5 gennaio


La crisi cambia la vita degli italiani e quella dei negozianti. I saldi post-natalizi scatteranno in anticipo: il 5 gennaio nella maggior parte delle citt e il 6 a Roma. I pi fortunati sono per i palermitani: qui sconti gi dal 2 gennaio. Va detto per che a differenza degli anni passati, questo Natale gi low cost. In tutti i negozi sono gi infatti presenti saldi mascherati da vendite promozionali, con tagli del 20 30%. Anche in passato ci sono state offerte prima delle festivit ma lampiezza del fenomeno questanno d la misura della crisi, ha detto Mauro Bussoni, il vicedirettore della Confesercenti.

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

41

ALTRI MONDI

DOPO LINCIDENTE DI TRIESTE

Jovanotti: la tourne riprende a febbraio


Il tour di Jovanotti (nella foto Ansa), interrotto dopo linci dente di Trieste che la settimana scorsa ha causato la morte di un

ragazzo, riprender nel mese di febbraio. Trident Management ha comunicato che il calendario definitivo dei concerti uscir venerd: chi ha gi il biglietto per le date sospese potr scegliere se andare da Jova nelle nuove date o chiedere il rimborso, che sar possibile fino al 10 gennaio.

GIOVED INIZIANO I CONCERTI

Pausini: Non vedo lora di cantare


Dopo lanteprima per il fan club di domenica a Rimini, gioved a Milano comincia lattesissimo Inedito World Tour. Laura

Pausini gi scalpita: Sono stata ferma due anni, non vedo lora di tornare a cantare. Lo far per un anno intero. Lo far anche a Natale e a Capo danno. La scaletta dei concerti con cui girer il mondo prevede oltre 30 brani, da La solitu dine a Non ho mai smesso.

BOTTEGHINO DA PAURA IL FILM CON ROBERT DOWNEY JR DOMINA IL WEEKEND, MENTRE GLI ITALIANI SONO SEMPRE PI IN CRISI

Sherlock Holmes si mangia il cinepanettone


De Sica allesordio incassa meno della met rispetto al 2010. Male anche Pieraccioni
I cinepanettoni fanno un passo indietro di fronte allintuito di Sherlock Holmes. infatti il secondo film dedicato allinvestigatore con Robert Downey jr e Jude Law a dominare questo weekend prenatalizio: se il primo aveva guadagnato da noi quasi 20 milioni di euro, questo (distribuito dalla Warner in 551 sale) ha incassato in tre giorni quasi 3 milioni e mezzo. E viene dagli Usa anche il secondo in classifica, Il gatto con gli stivali doppiato da Antonio Banderas con 2 milioni 270 mila euro. Il primo degli italiani Pieraccioni: Finalmente la felicit terzo con un milione 653 mila, di un soffio sopra Vacanze di Natale a Cortina con 1.623.000. Cifre di sicuro inferiori al previsto: un anno fa Natale in Sudafrica nello stesso weekend aveva incassato 3 milioni 396 mila euro. Pi del doppio. Ma i produttori De Laurentiis (Filmauro) non sembrano preoccupati: Vacanze di Natale a Cortina gode di un favorevole passaparola del pubblico, questo un film che volutamente cerca di rinnovarsi pur mantenendo il forte legame con la tradizione che fin dal 1983 ha costituito il grande successo di questa serie cinematografica. In ogni caso ci aspettiamo che fin dal prossimo weekend raccolga i consensi del grande pubblico da sempre affezionato alle nostre proposte. Tornando alla classifica, quinto Le Idi di Marzo di George Clooney, Midnight in Paris di Woody Allen scivola dal primo al sesto posto. E Il giorno in pi di Fabio Volo dal secondo finisce al settimo.

TWITTER ARABO

A
S

Diversamente affabile
DIARIO DI UNINVALIDA LEGGERMENTE ARRABBIATA

Di certo nei prossimi giorni avremo il consenso del grande pubblico


AURELIO DE LAURENTIIS PRODUTTORE FILMAURO

DI FIAMMA SATTA

Qui sopra, Pieraccioni in Finalmente la felicit, a destra De Sica-Ferilli in Vacanze di Natale a Cortina

1.773.000

gli euro persi dal film di De Sica In un anno, la saga dei Natale a... ha perso un bel po di spettatori: nel 2010, al debutto, Natale in Sudafrica aveva incassato 3 milioni 396 mila euro. ovvero 1.773.000 in pi rispetto al primo weekend di Vacanze di Natale a Cortina

Videogames
Mostri, draghi e Super Mario Che presepe...
Titoli di ogni genere: con la console ormai si fa di tutto. Ma lultimo arrivato Skyrim
IL NUMERO

molto i personal trainer virtuali, come Your shape: Fitness Evolved 2012 o Zumba Fitness. Il primo ti fa fare il programma di esercizi dei marine, il secondo fa smaltire calorie a tempo di musica: grazie ai sensori di movimento (Wii, Kinect o Ps Move), ci si allena senza uscire di casa. Per gli amanti dello sport passivo poi c ancora pi scelta, dagli ultimi Fifa e Pes, immancabili per i calciofili, fino allottimo Nba 2k12.
Per ogni et E i giocatori incalliti? Gi passati alla cassa, specie gli amanti dellazione. Modern Warfare 3 ha incassato un miliardo di dollari in 16 giorni (Avatar al cinema ci mise 24 ore in pi) e resta tra i regali pi ambiti. Cos, contando che gli hardcore gamer (contraltare dei casual) avranno gi spolpato gli imperdibili dellanno, una buona scelta pu essere Saints Row The Third. Spesso etichettato come il cugino povero di Gta, il simulatore di gangster casinaro pi ricco, pi folle e ci si pu fare di tutto. E in fascia protetta con cosa si gioca? C il fenomeno Skylanders, i mostri che prendono vita sullo schermo se li appoggi sul pozzo magico, o lultimo Mario Kart, per Nintendo Ds. Per i nostalgici, da ieri c Star Wars: The Old Republic, gioco di ruolo ambientato nelluniverso di Guerre Stellari. Non saranno le lande di Skyrim, ma intraprendere il lato oscuro della Forza in piene feste natalizie un certo fascino ce lha.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il principe Al-Waleed investe 300 milioni Twitter diventa un po arabo. Il principe miliardario saudita Al-Waleed bin Talal (nella foto Ansa) ha annunciato di aver comprato il 3 per cento del social network investendo 300 milioni di dollari. Laccordo un regalo per ogni cittadino arabo ha detto e dimostra la nostra abilit a identificare le opportunit di investimento promettenti che sono caratterizzate da unalta crescita e con un impatto globale. Twitter, che ha 100 milioni di utenti (con il 40% che non ha mai scritto un tweet, per), punta molto sul mondo arabo: il volume dei cinguettii in arabo infatti cresciuto del 2.146% negli ultimi 12 mesi

Bertolucci e la felicit del topo nel formaggio


Cosa c di meglio che una passione per stemperare arrabbiature, avvilimenti, crisi, paure e disagi? La mia passione il cinema e me ne servir per comporre questa rubrica diversamente natalizia. Bernardo Bertolucci ha finito di girare Io e te, il film tratto dallomonimo romanzo di Niccol Ammaniti, con il 14enne Jacopo Olmo Antinori. Alla conferenza stampa il regista, ormai in sedia a rotelle motorizzata, la mia sedia elettrica come lui stesso ha ironizzato, era di ottimo umore, quello di chi, nonostante le difficolt, riesce ancora ad esprimersi al meglio. Il film stato girato interamente in una cantina ma per Bertolucci lo spettro della claustrofobia non mai esistito, casomai, ha detto, per me claustrofilia. Che c di meglio per uno che dirige su una sedie a rotelle? Sono stato felice come un topo nel formaggio. A proposito di felicit, un senso di pura gioia quel che si prova dopo aver visto The Artist, il film muto e in bianco e nero del regista francese Michel Hazanavicius, in odore di Golden Globe e di Oscar, in un mondo in 3D. Il protagonista, lattore Jean Dujardin nei panni di un divo del cinema muto, pronuncia solo un paio di parole. Io vorrei dirvene solo quattro. Tanti auguri a tutti!
seguite Fiamma Satta sul blog http://diversamente aff abile.it

4
1

GIULIO DI FEO

quelli oltre gli anta.


Attivi e passivi In un mondo che sente la crisi ma comunque tiene, aspettando Ps Vita (appena uscita in Giappone, da noi la nuova portatile Sony arriva a febbraio) c spazio per tutti. Per questo abbiamo pensato di darvi qualche consiglio, segnalandovi un po di titoli forti da mettere sotto lalbero. La fetta di mercato pi ambita, specie sotto Natale, quella dei casual gamer. Quelli cio che non si accaniscono con i giochi, ma ci si rilassano, come con un libro o un film. O in palestra, visto che alla console si fa anche quella. Tirano

Il miliardo incassato Modern Warfare 3, il nuovo capitolo della saga di Call of Duty, uscito l8 novembre e ha raggiunto la super cifra di un miliardo di dollari incassati nel mondo in appena 16 giorni. Tanto per capire limpresa, Avatar, il film pi ricco della storia, ha raggiunto quota un miliardo in 17 giorni

Natale di sicuro bianco, sulle cime innevate di Skyrim. E lesperienza unica: un mondo enorme, atmosfere epiche e la sensazione di rivivere le storie di draghi e cavalieri. un gioco di ruolo ma ha sfondato la nicchia di genere, diventando un must per chiunque abbia una console. Soprattutto per adulti, sempre pi il target dellindustria videoludica. il caso anche di Batman Arkham City, Assassins Creed Revelation o Uncharted 3, avventure che fanno breccia tra i giovani ma hanno un fascino cinematografico che non lascia indenni anche

GAZZA NATALE
arrivato un carico di... GIOCHI Tempo di festa, nonostante tutto. Dopo avervi dato qualche consiglio su cinema e libri, adesso il momento di videogiocare...

IL LIBRO ELETTRONICO

Boom Kindle: re delle vendite su Amazon.it

PER CHI AMA LAZIONE


1 2

PER GLI SPORTIVI


3 4

PER I PI GRANDI
5 6

PER I RAGAZZI
7 8

Modern Warfare 3 (Activision) Per PS3, X360, Wii, Pc, Nds, 60 euro circa

Saints Row: The Third (THQ) Per PS3, X360 e Pc, 60 euro circa

Fifa 12 (Electronic Arts) Per PS2, PS3, PSP, Wii, X360, 3DS, Apple, Pc, 60 euro circa

Your shape: Fitness Evolved 2012 (Ubisoft) Per X360, 55 euro

Skyrim (Bethesda) Per PS3, X360 e Pc, a partire da 60 euro

Batman Arkham City (Warner Bros) Per PS3, X360 e Pc, 60 euro circa

Skylanders (Activision) Per Wii, Ps3, X360 e 3DS a partire da 64 euro

Mario Kart 7 (Nintendo) Per 3DS, 45 euro circa: il 7 capitolo della serie

Il Kindle in versione italiana, arrivato soltanto due settimane fa, sta spopolando: lE-book di Amazon, che costa 99 euro, il prodotto pi ven duto nel celebre negozio on line. Il primo libro ordinato scrive lazienda di Jeff Bezos stato "Il mondo come volont e rappresentazione" di Schopenhauer, mentre "Mare al mattino" di Margaret Mazzantini svetta in cima alla lista bestseller del Kindle Store su Amazon.it. Gli italiani ne hanno scaricato migliaia.

42

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

ALTRI MONDI
Oroscopo
LE PAGELLE
21/3 - 20/4 21/4 - 20/5 21/5 - 21/6 22/6 - 22/7 23/7 - 23/8 24/8 - 22/9

Ariete 5,5
Rogne e dissapori non mancano. Cos, la sfiducia si fa largo nellanima. State su. Sudombelico con mucha motivazione, ma fattivit scarsina.
23/10 - 22/11

Toro 6
Mattinata indaffarata, pi di sempre. Pomeriggio con gli zebedei elicoidali, per via di tensioni e incagli. Calmatevi. Si fornichicchia pure.
23/11 - 21/12

Gemelli 6
Tutto si incastra perfettamente, stamani, grazie al vostro lavoro sapiente. Nel pomeriggio sarete una palla mortale. Dont romp, please.
22/12 - 20/1

Cancro 6Stamani potreste avere lumore di un capitone che presagisce larrivo della vigilia. State su. Pomeriggio fortunato, serata suina, forse.
21/1 - 19/2

Leone 6
La Luna della mattina rende vincente il lavoro dquipe. Il pomeriggio si profila invece sfigogrigio: siate cauti. Anche col sudombelico.
20/2 - 20/3

Vergine 7,5
IL MIGLIORE Soldi, viaggi, p.r. e lavoro sono favoriti dalla Luna. Che accresce il vostro fascino e vi fa ottenere molto. Pure suinamente, chettelodicoaff.
ALEXANDRE PATO

DI ANTONIO CAPITANI
23/9 - 22/10

Bilancia 7
Vi fa balenare idee vincenti, laccoppiata Luna-Mercurio, stamani. Annotatele, sfruttatele, realizzatele! Pomeriggio relaxing and suining.

Scorpione 6
Mattinata di prove e di lievi sfighe: non forzate gli eventi. Pomeriggio di rivincite efficaci a far risalire lumore. E il tono sudombelicale.

Sagittario 6
Gli amici vi aiutano, la collaborazione nellquipe di lavoro destinata al successo. Pomeriggio sfigopendulo, per: fornicare vi sollever

Capricorno 6
La mattinata scorrer fra una fumata nera degli zebedei e una rogna nel lavoro. Pomeriggio OK, grazie anche agli amici. Sudombelico desto.

Acquario 6
La mente produce bene e il fisico le si accoda, nella mattinata. il pomeriggio a profilarsi sfigoplumbeo. Pure suinamente. Ravvivatevi.

Pesci 6+
Lavoro e privato vi danno respiro e riscontri rincuoranti. Ma siete stressati. Non strappate a morsi i polpacci altrui. Nemmeno fornicando.

Lattaccante del Milan nato a Pato Branco, in Brasile, il 2 settembre 1989. In questa stagione ha segnato tre reti

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
6.45 7.00 11.05 12.00 13.30 14.00 14.10 15.15 17.00 20.00 20.30 20.35 21.10 23.10 0.45 1.15 1.20 1.25 UNOMATTINA TG 1 OCCHIO ALLA SPESA LA PROVA DEL CUOCO TELEGIORNALE TG1 ECONOMIA VERDETTO FINALE LA VITA IN DIRETTA TG 1 - L' EREDIT TELEGIORNALE QUI RADIO LONDRA SOLITI IGNOTI TUTTI PAZZI PER AMORE 3 Fiction PORTA A PORTA TG 1 - NOTTE CHE TEMPO FA QUI RADIO LONDRA SOTTOVOCE

alla Radio
RAITRE
TGR BUONGIORNO AGOR RAI 150 ANNI TG3 - LE STORIE LA STRADA PER LA... TG REGIONE - TG3 LASSIE COSE DELL'ALTRO... GEO & GEO TG3 - TG REGIONE BLOB STANLIO E OLIO UN POSTO AL SOLE BALLAR Attualit 23.15 SFIDE 0.00 TG3 LINEA NOTTE 0.10 TG REGIONE 1.00 METEO 3 1.05 RAI EDUCATIONAL 7.30 8.00 10.00 11.10 13.10 14.00 15.30 15.55 17.40 19.00 20.00 20.15 20.35 21.05

RAIDUE
8.50 9.00 10.00 11.00 13.00 14.00 16.10 16.50 17.50 18.45 20.25 20.30 21.05 23.10 23.25 0.25 0.55 L'APPRENDISTA BABBO NATALE CARTONE ANIMATI TG2 I FATTI VOSTRI TG 2 - MEDICINA 33 ITALIA SUL DUE GHOST WHISPERER HAWAII FIVE-0 RAI TG SPORT - TG 2 TELEFILM ESTRAZIONI DEL LOTTO TG2 ZUCCHERO: IL SUONO DELLA DOMENICA TG 2 RAI 150 ANNI FRATELLI D'ITALIA PILOTI TG PARLAMENTO

CANALE 5
MATTINO CINQUE GRANDE FRATELLO MATTINO CINQUE TG5 - ORE 10 FORUM TG5 - SOAP UOMINI E DONNE AMICI POMERIGGIO CINQUE THE MONEY DROP TG5 STRISCIA LA NOTIZIA 21.10 BACIATI DALL'AMORE Telefilm 23.30 MATRIX 1.30 TG5 - NOTTE 2.00 STRISCIA LA NOTIZIA 2.30 UOMINI E DONNE 3.50 AMICI 8.50 9.55 10.05 10.10 11.05 13.00 14.45 16.15 16.55 18.50 20.00 20.30

ITALIA 1
CARTONI ANIMATI TELEFILM STUDIO APERTO I SIMPSON DRAGON BALL BIG BANG THEORY NO ORDINARY FAMILY TELEFILM DRAGON BALL STUDIO APERTO DR HOUSE C.S.I. - SCENA DEL CRIMINE 21.10 CAMERA CAF Sitcom 22.30 COSI' FAN TUTTE 23.30 MICHAEL BUBLE': CHRISTMAS 0.30 VICINIO CAPOSSELA 1.45 POKER1MANIA 7.00 8.30 12.25 13.40 14.35 15.00 15.35 16.25 17.45 18.30 19.25 20.20

RETE 4
STARSKY E HUTCH TELEFILM RICETTE DI FAMIGLIA TG4 - TELEGIORNALE DETECTIVE IN CORSIA LA SIGNORA IN GIALLO FORUM HAMBURG DISTRETTO 21 SENTIERI CAVALCA VAQUERO! TG4 TEMPESTA D'AMORE WALKER TEXAS RANGER LIE TO ME Telefilm 23.00 I BELLISSIMI DI R4 23.05 ALIENS 1.50 TG4 NIGHT NEWS 2.15 PER AMORE DI CESARINA 7.30 8.20 10.50 11.30 12.00 13.00 13.50 15.10 16.15 17.00 18.55 19.35 20.30 21.10

LA 7
TG LA7 COFFEE BREAK LARIA CHE TIRA S.O.S. TATA I MEN DI BENEDETTA TG LA7 BANZAI ATLANTIDE LA7 DOC THE DISTRICT G DAY TG LA7 OTTO E MEZZO IL GIOVED Film 23.15 LA VALIGIA DEI SOGNI 0.20 TG LA7 0.30 (AH)IPIROSO 1.25 PROSSIMA FERMATA 7.30 9.40 10.35 11.30 12.25 13.30 14.05 16.15 16.55 17.30 19.20 20.00 20.30 21.10

Radio 105
11.00 C.S.I. Milano

Oggi il criminologo Massimo Picozzi (nella foto) par la con Tony e Ross dei casi di cronaca pi divertenti

Rmc
12.00 Caro Monti ti scrivo

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
18.00 SIENA - FIORENTINA
Serie A Sky Sport 1, Sky Calcio 1, Sky SuperCalcio e MP Calcio HD2

PREMIUM
13.40 THE CALIFORNIANS MYA 14.50 NONNA GONFIABILE PREMIUM CINEMA 15.10 SCOTT PILGRIM VS THE WORLD PREMIUM CINEMA 16.35 LA FABBRICA DI CIOCCOLATO JOI 17.10 SOMEWHERE PREMIUM CINEMA 17.30 MI SPOSO A NATALE MYA 18.55 LA VERSIONE DI BARNEY PREMIUM CINEMA 21.15 IMMATURI PREMIUM CINEMA 22.55 IL MIO VICINO BABBO NATALE MYA

SCI ALPINO
15.30 COPPA DEL MONDO
Slalom femminile. 1 manche. Da Flachau, Austria Eurosport e Rai Sport 1

6.30

CALCIO: GENOA - BOLOGNA


Serie A. Highlights

10.00 CALCIO: PARMA - LECCE


Serie A. Highlights

7.30

GOLF: JBWERE MASTERS


Da Cheltenham, Australia

14.00 CALCIO: MANCHESTER CITY ARSENAL


Premier League

6.45

18.30 COPPA DEL MONDO


Slalom femminile. 2 manche. Da Flachau, Austria. Eurosport e Rai Sport 1

CALCIO: FIORENTINA ATALANTA


Serie A. Highlights

10.15 CALCIO: CATANIA - PALERMO


Serie A. Highlights

7.00

20.00 REAL MADRID PONTFERRADINA


Coppa del Re Sky Sport 3

CALCIO: LAZIO - UDINESE


Serie A. Highlights

10.30 CALCIO: NAPOLI - ROMA


Serie A. Highlights

FOOTBALL: NCAA BOWL 11.30 RUGBY: AIRONI ULSTER Heineken Cup 14.00 RUGBY: BIARRITZ BENETTON TREVISO 9.30
Heineken Cup

16.15 CALCIO: REGGINA SASSUOLO


Serie B

Il giornalista Francesco Specchia (nella foto) commenta la Manovra con esperti e ascoltatori

18.15 CALCIO: VALENCIA - MALAGA


Liga

SCI FREESTYLE
18.00 COPPA DEL MONDO
Dual Moguls. Da Meribel, Francia. Eurosport 2

Virgin Radio
14.30 The Rocket

7.15

20.45 CAGLIARI - MILAN


Sky Sport 1, Sky Calcio 1, Sky SuperCalcio e MP Calcio HD2

CALCIO: JUVENTUS - NOVARA


Serie A. Highlights

VOLLEY
20.30 LUBE MACERATA INNSBRUCK
Champions League maschile. Sportitalia 2

9.00

CALCIO: MILAN - SIENA


Serie A. Highlights

15.00 15.30 16.00 16.30 17.30 0.30

FAN CLUB MILAN FAN CLUB ROMA FAN CLUB INTER FAN CLUB LAZIO FAN CLUB NAPOLI CALCIO: CAGLIARI MILAN Serie A

16.15 BASKET: INDIANA NOTRE DAME NCAA 21.00 FOOTBALL: NCAA BOWL

22.45 CALCIO: CAGLIARI - MILAN


Serie A

BASKET
20.00 VILLEURBANNE SOFIA
Eurocup Eurosport 2

9.15

CALCIO: CESENA - INTER


Serie A. Highlights

SKY SPORT 3
9.30 GOLF: JBWERE MASTERS
Da Cheltenham, Australia

EUROSPORT
10.00 BIATHLON: COPPA DEL MONDO
Uomini inseguimento. Da Hochfilzen, Austria

SKY SPORT 2
6.30 RUGBY: HARLEQUINS TOLOSA
Heineken Cup

SKY SPORT 1
6.00 CALCIO: MILAN - SIENA
Serie A. Highlights

9.30

CALCIO: NAPOLI - ROMA


Serie A. Highlights

FOOTBALL
2.00 MARSHALL - FIU
NCAA. St. Petersburg Bowl Sky Sport 2 e ESPN America

9.45

CALCIO: CHIEVO - CAGLIARI


Serie A. Highlights

12.00 CALCIO: ATLETIC BILBAO SARAGOZZA Liga

10.45 TENNIS: US OPEN


Finale maschile. Da New York, Stati Uniti

Questa settimana il disco ad alta rotazione su Virgin Radio Charlie Brown dei Coldplay (nella foto)

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
4 3 -5 5 0 5 -1 4 6 5 -0 -4 4 10 1 -0 6 3 -4 -0 5 1 11 7 3 12 7 10 5 13 7 8 2 5 9 10 5 5 14 9 5 4 5 8

Oggi
Al Nord e al Centro nuvole in graduale aumento, con qualche nevicata sulle Alpi e alcune piogge o qualche fiocco di neve sulle zone tirreniche in serata. Al Sud, in Sicilia e in Sardegna alternanza di piogge e schiarite per tutto il d. Trieste
Venezia
4 4 2 4

Domani
Sull'Italia insulare e meridionale nuove piogge e nevicate sulle zone montane. Al Centro e al Nord cielo sereno o poco nuvoloso, eccetto qualche nebbia mattutina in pianura padana e variabilit sul Lazio e sulle Alpi settentrionali.

Dopodomani
Al Nord, al Centro e sulla Sardegna precipitazioni poco probabili e tempo prevalentemente soleggiato. Al Sud e in Sicilia ancora varie piogge e nevicate sui monti, con annuvolamenti che si alterneranno a schiarite durante il giorno.

Trento Aosta
7 1 3 3

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
4 4

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino
4 3 2

Bologna Genova
9 3 5

Ancona

Firenze
3 5

Perugia
4 3

LAquila
5 1

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
3 7

Campobasso
2 3

Bari Potenza
3 2 5 8

Napoli
2 8

Cagliari
6 12

Catanzaro
3 8

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
7 11 7 11

Reggio Calabria
5 11

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania

7:58

16:41

7:32

16:40

7:59

16:41

7:33

16:41

25 dic.

1 gen.

9 gen.

16 gen.

MARTED 20 DICEMBRE 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

43

TERZO TEMPO IL 21 DICEMBRE DI UN ANNO FA

Lanniversario
di ALBERTO CERRUTI
acerruti@gazzetta.it

Bearzot
Il mio Enzo sorride dove giocano i bimbi
La moglie Luisa ricorda il c.t. mundial 82 La famiglia, la riservatezza e la semplicit
Ciao Enzo, arrivo. La voce della signora Luisa mescola improvvisamente fretta ed emozione. E' una bella mattinata di sole e i pini che circondano il cimitero di Paderno dAdda trasmettono una sensazione di serena compagnia. Enzo Bearzot da un anno riposa qui, nella tomba di famiglia coperta in marmo nero, lucidato ogni settimana da sua moglie. A lui piaceva venire a trovare i miei genitori, perch c tanto verde e sembra un giardino invece di un cimitero. Non ci sono foto del Vecio, c' soltanto la scritta con il suo nome, sopra gli anni di nascita (1927) e morte (2010), ma anche chi non lo ha mai conosciuto sa che Bearzot fuma l sotto. In primavera racconta con dolcezza la signora Luisa quel prato l dietro pieno di bambini che giocano a pallone. E molti di loro, prima di andare a casa, si fermano davanti alla tomba di mio marito a dire una preghiera. Sapesse come bello vederli, Enzo sar felice. La ciotola con le bacche rosse resiste tutto linverno come il mazzo di verze viola, ma il fiore che ha commosso la famiglia Bearzot non c' pi. Era bellissimo, lavevo anche fotografato con il telefonino. C'era un biglietto con la scritta "uno dei tuoi ragazzi dell82", senza nome, cos non ho mai saputo di chi fosse.

la scheda
IN SERIE A 251 DA GIOCATORE IN PANCHINA 104 VOLTE ALLA GUIDA DEGLI AZZURRI

Enzo Bearzot era nato a Joannis (Udine) il 26 settembre 1927, morto a Milano il 21 dicembre 2010. Da giocatore debutt con la Pro Gorizia giocando poi anche con Inter, Catania e Torino. Concluse la carriera in Serie A con 251 presenze Cominci ad allenare a Torino, come vice di Rocco e Fabbri. Una breve esperienza al Prato poi entr in Figc guidando lUnder 23 per 6 anni, nel 1975 il salto alla guida degli azzurri dove rest 11 anni con 104 panchine (doppio record) giocando tre mondiali: 4o in Argentina 78, 1o in Spagna 82, fuori agli ottavi a Messico 86

I ragazzi Gi, i suoi ragazzi, come li chiamava il Vecio, che lo avevano portato in trionfo a Madrid e lo hanno poi portato a spalle a Milano un anno fa. I ricordi tornano sempre a quel titolo mondiale, apice di una carriera ma non di una vita perch Bearzot rimasto lo stesso, prima e dopo il successo pi grande per un commissario tecnico. Tanto attaccato alla professione, quanto legato alla famiglia: due mondi paralleli sempre distanti, perch la semplicit e la riservatezza non sono state una scelta ma un modo di essere, quindi di vivere. Io sono sempre rimasta a casa con i miei figli e sono stata bene, perch siamo gente semplice e non abbiamo mai cercato la popolarit. Lunica volta che ho seguito mio marito per un impegno di lavoro stato quattro anni fa, quando lho accompagnato alla "Gazzetta" per la festa a sorpresa che gli avevate organizzato per i suoi 80 anni. Ma stata proprio uneccezione, mi creda. Il Mundial Inutile chiederle, allora, se ha conosciuto Pertini o altre personalit. Nemmeno in quella indimenticabile notte di Madrid la signora Bearzot era in tribuna. Eravamo tutti a casa, con i figli e gli amici dei figli. Alla fine eravamo contenti, anche se non abbiamo fatto feste particolari. Lo so che sembrer strano, ma cosa vuole noi siamo fatti cos. Nemmeno il suo collega della "Gazzetta" Franco Mentana ci credeva, quando ha telefonato da Madrid per chiedermi

Gli parlo ancora. Il suo studio intatto, con la cenere dellultimo cigarillo

che cosa pensavo. Gli ho risposto che mio marito aveva fatto soltanto il suo dovere e al massimo potevo preparargli una torta in pi, perch gli piacevano molto i dolci.
La famiglia Adesso i figli Glau-

LUISA CRIPPA VEDOVA DI ENZO BEARZOT

co e Cinzia sono grandi e laureati, e come loro sono laureati anche i tre nipoti che il Vecio adorava. Livia si laureata in lettere antiche con 110 e lode proprio la mattina in cui morto il nonno. Giulia, gi laureata in storia, sta seguendo un corso per aiutare i bambini con problemi. Rodolfo fa lavvocato ed padre di Giacomo, il bisnipote che Bearzot non

ha fatto in tempo a conoscere. Sono fortunata perch ho proprio una bella famiglia, anche se a me piace stare da sola. Mangio davanti alla foto di mio marito e spesso gli parlo perch lo sento sempre vicino. E per sentirlo ancora pi vicino, ha lasciato intatto il suo studio. Non ho nemmeno tolto la cenere dell'ultimo sigarillo che ha fumato pochi giorni prima di morire. E non ho mai spostato tutti i suoi libri e le sue pipe. Un anno volato, ma Bearzot non mai volato dai ricordi di chi gli ha voluto bene per come era e non per chi era.
La gente Lo sa che quando va-

Liniziativa

La gaffe

LA FEDERCALCIO AIUTA UNA ONLUS PER RICORDARLO


Alla vigilia del primo anniversario della scomparsa di Enzo Bearzot, nellambito del consiglio federale che si terr oggi, il presidente Giancarlo Abete confermer che la federcalcio ha stanziato una somma da devolvere ogni anno in beneficenza, per onorare la memoria del c.t. campione del mondo del 1982. Nei prossimi giorni sar annunciato il nome della onlus, alla quale sar destinato il fondo, scelto da una commissione composta da Dino Zoff e dai giornalisti Alberto Cerruti e Gigi Garanzini, i pi vicini a Bearzot.

LA FIFA SPEDISCE AUGURI DI NATALE FIRMATI BLATTER


Sepp Blatter probabilmente non ne sa nulla, ma la figuraccia rimane. Nei giorni scorsi, come ha sempre fatto ogni anno, la Fifa ha spedito una lettera con gli auguri di buon Natale e buon anno, indirizzata personalmente a Enzo Bearzot, nellabitazione milanese in cui ha vissuto fino allultimo giorno. Sul biglietto, allinterno, cerano le firme del presidente della Fifa, Sepp Blatter, e del segretario generale Jerome Valcke. Una gaffe ancora pi clamorosa, a poche ore dal primo anniversario della morte dell'indimenticato c.t.

do a fare la spesa dinverno, abbasso il cappello sugli occhi per non farmi riconoscere? Altrimenti tutti mi parlano di mio marito e io mi commuovo, perch lui amava la gente semplice con cui si fermava a parlare in mezzo alla strada. Mi ripeteva che nel calcio si dimenticati in fretta e per questo non mi stupisco se sar dimenticato sempre di pi. La Federcalcio, per, ha varato una bella iniziativa per ricordarlo e le UsAcli hanno assegnato un premio a suo nome a Prandelli, davvero una bella persona che mi ha commosso quando venuto a trovarmi prima del funerale. Sarei contenta se l'Italia avesse successo, per Prandelli e mio marito che ha sempre amato la nazionale". E sicuramente continuer ad amarla, ascoltando le preghiere di quei bambini. Semplici come lui.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S.p.A.
DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Piergaetano Marchetti CONSIGLIERI Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera DIRETTORE GENERALE SETTORE QUOTIDIANI ITALIA Giulio Lattanzi

RCS Quotidiani S.p.A. Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS QUOTIDIANI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.6339 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS PUBBLICIT S.p.A. Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.50951 - Fax 02.50956848

Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2011

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia RCS QUOTIDIANI S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. - 70026 MODUGNO (BA) Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba - Maanstraat 13 - 2800 - MECHELEN (Belgio) S Sports Publications Production - 70 Seaview Drive, Secaucus, NY 07094 S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 - 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS QUOTIDIANI S.p.A. ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520 INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it

Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7116 DEL 21-12-2010

COLLATERALI * Con Supereroi N. 33 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 28 e 11,19 - con Linomania N. 17 e 11,19 - con Ferrari Racing N. 15 e 14,19 - con I Miti del Rugby N. 14 e 12,19 - con Montalbano N. 11 e 11,19 - con Bear Grylls N. 9 e 11,19 - con Lupin III Film Collection N. 8 e 11,19 - con Indistruttibili N. 7 e 11,19 con 500 Great Goals N. 5 e 11,19 - con Top 10 Motomondiale N. 11 e 12,19 - con Salvatores N. 4 e 11,19 - con Libro Io Voglio Vincere e 5,19 - con ET Predictor card e 11,19 - con DVD Zalone e 11,19 - con Calendario Special Olympics e 8,00 - con Megaposter Bianconeri, Nerazzurri, Rossoneri e 9,19 - con i Miti del Calcio ai Raggi X N. 26 e 4,19
PROMOZIONI

La tiratura di luned 19 dicembre stata di 425.335 copie

ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali Tel. 02.99049970 c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di coperti na per lItalia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 6,30; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 61; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 3,00; Svizzera Tic. Fr. 3,00; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 550; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 3,50.

44

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 20 DICEMBRE 2011

Diventa fan di Kia su Facebook. www.facebook.com/kiaitalia

I I

Challenge KIA

Quello che vi piace... ci guida.

Kia, The Power to Surprise.

RECOMMENDS

I like Kia.

www.kia.it

Garanzia 7 anni/150.000 km. Dettagli e condizioni sul sito www.kia.it e nei concessionari. Consumo combinato (lx100km) da 5,3 a 8,4; emissioni CO2 (g/km) da 139 a 200. La foto inserita a titolo di riferimento.