Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R La curiosit

VENERD 11 NOVEMBRE 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

TRE ILLUSTRI PRECEDENTI

GIANLUCA CAPRARI
ATTACCANTE, 23 ANNI
Con il Pescara ha ottenuto la
promozione e adesso gioca in A,
ma lha gi acquistato lInter

MATTEO POLITANO
ATTACCANTE, 23 ANNI
Ha vinto la Lega Pro con il
Perugia, stato in B col Pescara,
adesso in Serie A col Sassuolo

21

LEGA PRO

FEDERICO RICCI
ATTACCANTE, 22 ANNI
Ha fatto 11 gol nella stagione della
promozione in A del Crotone.
Adesso in prestito al Sassuolo

Fiory del Lumezzane


arrestato in campo
per stalking alla ex
1I carabinieri hanno prelevato il portiere allallenamento
La molestava, aveva il divieto di avvicinarla ma ha insistito

Dalla Roma alla Serie A


cambiando pelle in B: P
in lista ora c Ciciretti

Sergio Cassamali
LUMEZZANE (BS)

1Il talento del Benevento sta seguendo il percorso di tanti altri ex


Politano lha detto, lui conferma: Limpegno tornare a Trigoria
vo tanto a Bruno Conti: lui
che ci ha portati alla Roma, nel
suo ruolo un campione, e per
me resta un punto di riferi
mento anche sentendolo una
volta al mese. Con larrivo del
la propriet americana, inve
ce, ci abbiamo rimesso un po
tutti. Tornare alla Roma sareb
be un sogno, visto che ero e so
no un grande tifoso, ma a volte
i sogni rimangono tali. Intanto
faccio il calciatore, che la mia
passione: continuando cos
con il Benevento, spero di gua
dagnarmi anche la Serie A,
magari anche con la mia squa
dra. Amato, di nome e di fat
to: In citt mi fermano ovun
que, anche al supermercato: a
Roma succede con De Rossi.

Marco Calabresi

uanto romanista Ama


to Ciciretti? Cercando la
risposta, spunta un sel
fie del 25 gennaio 2015:
Ciciretti al Messina, gol nel
derby dello Stretto contro la
Reggina, telefono in mano e
autoscatto con la curva di
sfondo. Due settimane prima
lo aveva fatto anche Francesco
Totti, anche lui nel derby. Ol
tre al selfie, una casualit: do
po il Messina, arrivato il Be
nevento, anche questo giallo
rosso. E poi una data storica,
un tricolore anche tatuato sul
la sua pelle: il gol pi impor
tante con la Roma, Ciciretti lo
segn il 17 giugno 2010 alla
Juventus nella finale per il ti
tolo Allievi. Poi, per, c la re
alt: nel 2012 ha lasciato Tri
goria e potr tornarci solo se la
societ di Pallotta riacquister
il suo cartellino, che ora nelle
mani di altri. Il settore giovani
le della Roma sforna talmente
tanti talenti, che qualcuno vie
ne perso per strada: la Serie B,
invece, li accoglie ragazzini, li
cresce e li riconsegna alla Se
rie A. E Alberto De Rossi, che
allena la Primavera della Ro
ma lo ripete da una vita: La
vera vittoria in un settore gio
vanile lanciare un giovane in
prima squadra.

Amato Ciciretti, 22 anni LAPRESSE

PRESTITI E RECOMPRE I
campioni dItalia Allievi del
2010 non sono gli unici della
lista: prima cerano stati Vivia
ni, Crescenzi e DAlessandro,
ora al Sassuolo con Politano ci
sono Ricci, Mazzitelli e Pelle
grini, tutti pi piccoli di Cici
retti. Il primo in prestito, gli
altri due potranno ugualmen
te tornare a casa, ma la Roma
dovr esercitare un diritto di
riacquisto simile a quello con
cui il Real Madrid si ripreso
Morata. A proposito di quel
RomaJuventus Allievi, lalle
natore era Andrea Stramaccio
ni: un altro cresciuto dentro
Trigoria e diventato grande
fuori. Ciciretti sar il prossi
mo?

relevato nel corso del


lallenamento e con
dotto agli arresti do
miciliari per stalking. E suc
cesso a Gianmarco Fiory,
26enne portiere in seconda
del Lumezzane (nessuna
presenza in questa stagione
di Lega Pro, ma un passato
nelle giovanili della Juven
tus). Ieri, al Rossaghe, lo
stadio in cui si allenava la
squadra rossobl in procin
to di preparare la trasferta
di Ancona, sono arrivate le
forze dellordine per con
durre il giocatore al suo do
micilio di Ischia.
I FATTI Fiory dovrebbe tra
scorrere una decina di gior
ni agli arresti domiciliari,
dopo che si erano sparse le
voci di un possibile trasferi
mento al carcere milanese
di Opera. Non si tratta di
una sorpresa visto che sul
capo del giovane pendeva
da qualche settimana una
denuncia alla questura di
Pavia da parte dellavvenen
te fidanzata, gi protagoni
sta di alcuni programmi te
levisivi. Alla denuncia aveva
fatto seguito un quasi im
mediato provvedimento del
Gip di Pavia che a fine otto
bre ha imposto a Fiory il di
vieto di avvicinarsi alla ra
gazza. La stessa, con la qua
le il portiere di Ischia aveva
avuto una relazione durata
quasi due anni, aveva de
nunciato le molestie del ra
gazzo, concretizzatesi attra
verso messaggi, telefonate
ed anche attenzioni partico
lari, non certo gradite. A
quanto sembra avrebbe an
che cercato di speronarla
con lauto nel piazzale di un
supermercato per poterle
parlare. Un rapporto finito
male per la cocciutaggine
del ragazzo nel non voler
considerare ormai termina
ta la relazione. Evidente

Gianmarco Fiory, 26 anni, secondo portiere del Lumezzane LAPRESSE

mente linvito del Gip non ha


convinto Fiory a desistere, tan
to che ieri scattato larresto.

tabilmente una rescissione del


contratto firmato non pi di
due mesi fa, ha emesso nella
serata di ieri un comunicato
CONSIGLIO IGNORATO Una evidenziando come lepisodio
brutta vicenda che ha finito per si riferisca alla sfera personale
scuotere lambiente della squa del giocatore ed esuli da aspetti
dra del Lumezzane, non certo professionali e sportivi. Confi
abituato a situazioni di questo da altres che lattivit degli in
tipo. Saputo della denuncia e quirenti possa chiarire la re
del provvedi
sponsabilit del
mento del Gip di
tesserato anche
GLI SVILUPPI
Pavia
( d ove
a tutela delle
Fiory aveva gio Il Gip di Pavia aveva
persone offese
cato fino allo
dal reato e si ri
scorso anno, imposto il divieto
serva di assume
ndr) ha com alla fine di ottobre
re ogni eventua
mentato il presi dopo una denuncia
le ed opportuno
dente Renzo Ca
provvedimento
vagna avevo E stato trasferito ai nei confronti del
raccomandato a
tesserato stes
Fiory di restare domiciliari a Ischia.
so. Sconcertato
tranquillo e di La societ e il
anche Luciano
astenersi dal ri tecnico si dissociano De Paola, il tec
petere atti di
nico del Lumez
questo tipo, ma evidentemente zane: Stavo svolgendo lalle
le mie parole sono cadute nel namento e quasi non mi sono
vuoto. Adesso dovr assumersi accorto di quando stava acca
in pieno le sue responsabilit. dendo. Ho visto soltanto quan
Ovviamente la societ non pu do Fiory stato portato via in
che dissociarsi dagli atti com auto dalle forze dellordine.
piuti da un suo tesserato al di Non ho parole. Per la trasferta
fuori del campo.
di domani ad Ancona verr
convocato Peroni, il portiere
RESCISSIONE La societ bre della Berretti.
RIPRODUZIONE RISERVATA
sciana, che ora chieder inevi

GRAZIE BRUNO Da un allena


tore a un giocatore: Quando
la Roma mi ha lasciato andare

stato uno stimolo in pi per


me. Mi sono detto: Dimostre
r che si sono sbagliati. Cos
Matteo Politano due giorni fa
dal ritiro della Nazionale. Poli
tano e Ciciretti, quel 17 giugno
2010 a Montepulciano, erano
in campo insieme, con loro an
che Barba, Verre e Caprari
(Sabelli, invece, era infortuna
to). Tutta gente cresciuta nella
Roma, passata per la Serie B e
tornata in A con una maglia di
versa da quella giallorossa. Ci
ciretti e Politano, stesso piede,
il sinistro, e stesse idee: Io,
come tanti miei compagni, de

LA SITUAZIONE

TACCUINO

LANTICIPO

LA SITUAZIONE

BARI

SPEZIA

Bassano capolista
Oggi severo test
dallAlbinoLeffe

LAlessandria
domenica ritorna
a casa della Giana

BARI Stefano Colantuono ha


accettato la sfida di Bari con la
grinta di sempre. Sa che pu
costituire un nuovo trampolino:
Qui ci sono le potenzialit per
risalire la china e, magari,
mettere la freccia nel ritorno
ha detto alla presentazione - se
poi raggiungessimo lobiettivo
auspicato avremmo una gran
cassa di risonanza. Non ha
badato al denaro (contratto di 7
mesi, con opzione di rinnovo): Il
discorso economico e la durata
del contratto sono in fondo ai
miei pensieri. Se a fine stagione
avremo voglia di proseguire il
nostro rapporto, ci vorr poco
per mettere due firme. Sul
passato: Ho lavorato 7 anni a
Bergamo, sono legatissimo
allAtalanta. Lesonero di Udine?
Mi sembrata una forzatura.

LA SPEZIA Torna in Italia dopo


otto mesi e fa subito tappa dallo
Spezia. Il patron Gabriele Volpi
ha radunato al centro Ferdeghini
giovanili, prima squadra e tifosi.
Ha detto: Il settore petrolifero
ha avuto dei problemi e quindi mi
sono dovuto dedicare a quello
che poi, indirettamente,
mantiene lo Spezia. Speravo in
qualcosa di meglio dopo 13 gare,
ma a gennaio vedremo la realt.
Rinforzi? Se la richiesta
sensata non ci sono problemi.
Non c stato minor impegno
economico: Abbiamo incassato
di pi: non abbiamo debiti con le
banche e vantiamo crediti per 12
milioni con la Lega. La squadra?
Molto meglio di quelle passate,
con tanti giovani. Sarebbe bello
avere 30 giocatori come Vignali,
Maggiore, Ceccaroni e Okereke.

Il Bassano, neocapolista

Questa la situazione dopo la 12


giornata e il prossimo turno:
GIRONE A Alessandria p. 32;
Cremonese 29; Piacenza e Arezzo
22; Viterbese 20; Como e Livorno
19; Renate 18; Lucchese e Giana 17;
Siena 16; Olbia 15; Carrarese 14;
Tuttocuoio e Pro Piacenza 13;
Pistoiese e Lupa Roma 10; Racing
Club e Pontedera 7; Prato 5.
Domani ore 14.30 Lupa RomaLivorno; domenica ore 14.30
Cremonese-Siena, GianaAlessandria, Pro Piacenza-Racing
Club e Viterbese-Olbia; ore 16.30
Arezzo-Piacenza; ore 18.30
Carrarese-Como, LuccheseRenate, Prato-Pontedera e
Tuttocuoio-Pistoiese.
GIRONE B Bassano p. 25;
Reggiana e Parma 24; Venezia 23;
Samb, Feralpi Sal e Pordenone 21;
AlbinoLeffe, Padova e Gubbio 19;
Santarcangelo 16; Ancona 12;
Sdtirol 11; Lumezzane*, Teramo,
Maceratese*, Modena e Fano 10;
Mantova 9; Fano 4. (*una in meno).

Gli arbitri della 14a


A Cesena va Chiffi
Cos domani
ORE 15 Spal-Brescia: Baroni di
Firenze.
ORE 18 Vicenza-Latina: Aureliano
di Bologna.
Cos domenica
ORE 12.30 Cesena-Pisa: Chiffi di
Padova.
ORE 15 Benevento-Cittadella:
Abisso di Palermo, Carpi-Avellino:
Mainardi di Bergamo; Entella-Pro
Vercelli: Marinelli di Tivoli;
Frosinone-Ascoli: Illuzzi di
Molfetta; Perugia-Trapani: Di
Martino di Teramo; SalernitanaTernana: Minelli di Varese; VeronaNovara. Abbattista di Molfetta.
ORE 20.30 Bari-Spezia: Pasqua di
Tivoli.
CLASSIFICA Verona p. 30;
Cittadella 25; Frosinone 24;
Entella* e Perugia 22; Benevento
(-1) e Spal 21; Carpi 20; Brescia 18;
Spezia 17; Bari 16; Pisa 15; Ascoli*,
Novara e Pro Vercelli 14;
Salernitana, Latina e Vicenza 13;
Ternana e Avellino 12; Cesena 10;
Trapani 9. (*una partita in meno).

Ecco Colantuono
Nel ritorno lo scatto

RIPRODUZIONE RISERVATA

Il ritorno di Volpi
Bene questi giovani

solitario del girone B, anticipa oggi


a Bergamo contro un AlbinoLeffe
in gran forma. DAngelo ha sei
assenti: Formiconi, Cenetti,
Laurenti, Fabbro, lo squalificato
Proietti e il lungodegente Stevanin,
quindi scelte obbligate per lui.
Cos in campo oggi alle 18.30:
ALBINOLEFFE (3-5-2) 32 Nordi;
5 Zaffagnini, 4 Gavazzi, 3 Scrosta;
7 Gonzi, 13 Agnello, 8 Loviso, 17
Giorgione, 10 Cortellini; 21 Virdis,
9 Mastroianni. (1 Cortinovis, 2
Mondonico, 11 Moreo, 14 Dondoni,
15 Nichetti, 16 Anastasio, 23
Guerriera, 29 Minelli). All. Alvini.
BASSANO (4-4-2) 22 Bastianoni;
20 Bortot, 13 Pasini, 5 Bizzotto,
23 Crialese; 7 Falzerano,
15 Bianchi, 17 Cavagna, 11 Minesso;
24 Grandolfo, 10 Rantier. (1 Rossi,
3 Barison, 9 Maistrello,
14 Candido, 16 Tronco, 19 Soprano,
26 Lancini). All. DAngelo.
ARBITRO Strippoli di Bari (VonoCatamo).

Domani ore 14.30 Ancona-Lumezzane,


Gubbio-Santarcangelo e PadovaFeralpi Sal; ore 16.30 PordenoneReggiana e Venezia-Sdtirol; ore 18.30
Forl-Modena e Mantova-Fano; ore
20.30 Maceratese-Parma; domenica
ore 14.30 Sambenedettese-Teramo.
GIRONE C Juve Stabia p. 28; Matera,
Lecce e Foggia 25; Cosenza e
Monopoli 19; Fondi (-1) e Casertana 16;
Francavilla 15; Fidelis Andria 14;
Paganese e Akragas 13; Catania (-7) e
Messina 12; Siracusa, Taranto e
Reggina 11; Vibonese 10; Catanzaro 9;
Melfi (-1) 7. Domenica ore 14.30 MelfiReggina e Siracusa-Akragas; ore
16.30 Catania-Catanzaro, MessinaFidelis Andria, Monopoli-Vibonese e
Paganese-Foggia; ore 18.30
Casertana-Juve Stabia; ore 20.30
Lecce-Cosenza e Matera-Fondi; luned
ore 20.45 Taranto-Francavilla (diretta
su Rai Sport 1).
DOPING Luca Bargiggia, 20 anni,
centrocampista del Pontedera (non
ancora impiegato inn campionato),
stato sospeso in via cautelare dal
tribunale antidoping dopo esser stato
trovato positivo a un metabolita della
cocaina, dopo i controlli che sono stati
effettuati in occasione della gara
contro il Renate del 23 ottobre.